Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Là dove c'era una rosa, ora c'è un broccolo


orti_urbani.jpg
Michelle Obama trasforma i roseti della Casa Bianca in orti. Petali in zucchine. Orti di pace. Vantaggi indiscutibili: verdura fresca, nessun costo di trasporto, meno CO2, divertimento. Si mangerà local. La battaglia delle carote contro il petrolio. Il local food contro la global shit. E' la fine del pomodoro cinese e della bistecca argentina. Là dove c'è il cemento ci sarà un orto di quartiere. Michelle, ma belle...

16 Mar 2009, 22:30 | Scrivi | Commenti (58) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Come temprare lo spirito?
Zappando l'orto!

Anna Müller 21.09.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Gli Obama sono distanti anni luce dai nostri politici... ve lo immaginate il nostro premier nell'orto? ;)

Comunque, se si può coltivare un orto alla casa bianca, si dovrebbe poter fare ovunque, anche in città, magari sui tetti, insieme ai pannelli solari...

Simona
---
www.ilfaromag.com

Simona G., Milano Commentatore certificato 24.03.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento

ai nostri parlamentari (si fa per dire) l'importante è che abbiano la magica polvere bianca a cominciare da quell'invasato di La Russa!

antonio a., grugliasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. ORTICOLTORE OFFRESI:

-25 anni
-buona conoscenza lingua inglese
-buona esperienza agricola
-motozappa munito
-disponibile a trasferte transatlantiche
-MA SOPRATTUTTO STANNO FINENDO LE FERIE RESIDUE!!!

Michelle se serve una mano chiama..

P.S. : sono psiconano allergico quindi se girano insetti del genere o ci sono mafiosi nascosti nella stalla potrei avere effetti incontrollati quali ira funesta o istinto omicida...

Peroni Simone 18.03.09 21:28| 
 |
Rispondi al commento

C'E' IL RISCHIO CHE IL PRESIDENTE AMERICANO CADA NELLA POPOLARITA' PRESSO IL SUO POPOLO, PIU' PER IL SUO ORTO, PER LA SALUTE PUBBLICA O PER LE INIZIATIVE AMBIENTALISTE DI GREEN ECONOMY, CHE PER LA BOLLA SPECULATIVA IN CORSO, DELLA CUI RESPONSABILITA' IL FASCISTA BUSH DOVREBBE ESSERE PROCESSATO, O PER LE GUERRE CHE QUELLO STESSO POPOLO, ATTRAVERSO L' ELEZIONE DEL PREDECESSORE, HA MOSSO AL MEDIO ORIENTE. VIVA OBAMA E CONSORTE!

Un pensiero; E' la dose che fa il veleno. [Paracelso (1493 - 1541) alchimista, astrologo, medico svizzero] (da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; In terra di ladri, la valigia tienila davanti (da UnProverbioAlGiorno.com)

Ho trovato una presentazione del sito www.PpsDivertenti.com che può piacerti: http://www.ppsdivertenti.com/pps/james-tont.html

ivan IV Commentatore certificato 18.03.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Il guaio è che nel mondo di Obama ce ne sono ancora troppo pochi...purtroppo.
Quando anche qui in Italia eleggeranno alla Presidenza del Consiglio uno così, spero non sia troppo tardi!

Andrea R. 18.03.09 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si Michelle si cura l'orticello organico mentre il marito bombarda l'afghanistan, manda la cia in pakistan a organizzare attentati, con la nato e l'africon massacra le polpolazioni del sudan e del congo, appoggia i sionisti israeliani, continua a vendere armi all'uranio in giro per il mondo. Bravi gli americani, bravi.......

fabrizio stella 18.03.09 06:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGARI TORNASSIMO A CAPIRE IL VERO VALORE DI MADRE NATURA;Abbiattiamo i Muri, demoliamo, Casermoni, Riconquistiamoci la nostra Sacra Terra, e leviamo Spianate Orrende di insulsi Parcheggi, per insulsa gente che vive Vite Spente, Strade , Capannoni, teatri della nostro epitaffio umano, Ridateci la Terra Madre, Campi, Orti..L'Italia VERA!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 17.03.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuro che parecchi "onorevoli" italiani seguiranno l'esempio: elimineranno la aiuola domenstica per seminare qualche pianticella di coca...

Albert Prodesky 17.03.09 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Più orti per tutti!
Meno case più terra!
Meno preti, più prati!

Bel lavoro. Già semo rimasti quattro gatti. Ammazza pure quelli e poi?

Fausto Allegri 17.03.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

te lo vedi Napolitano che zappetta i friarielli, pianto i peperoncini ì, e si lascia mesoclare la conserva da un corazziere..

non è che la Obama sia un tantino demagogica, e suo marito pure ?

è vero anche che gli americani son diversi da noi, meno disincatati, però..

Pierfranco G. Commentatore certificato 17.03.09 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le banche hanno creato un surplus di moneta e debito e noi giù a pagare sempre, uno che lavora ha tre papponi da mantenere...non comprate il superfluo che fra poco sarà regalato!!! caro capocomico dove è finita l'introduzione della class action, caro capo comico tante parole ma le azioni concrete dove stanno?

piero bartorelli Commentatore certificato 17.03.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
E' UN BELL'ESEMPIO AD SEGUIRE, MIA NONNA HA L'ORTO CASA E CI RIFONISCE TUTTI E' DA SEGUIRE, SE NON CI RUBANO PRIMA LE VERDURE
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 17.03.09 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ho cliccato su Michelle
ho letto, si fa per dire l'articolo..
la first lady si è messa a cucinare il risotto coi broccoli..
poi ho cliccato il link di risotto, del ny times
e l'articolo recita che per fare un ottimo risotto ci vuole il riso italiano
robe da matti

ciao tutti\e 17.03.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA BOMBA!!!! DE MAGISTRIS SI CANDIDA CON IDV ALLE EUROPEE!!! CHE NE DITE???

http://www.sconfini.eu/Politica/de-magistris-candidato-alle-europee.html

Luca Farisi Commentatore certificato 17.03.09 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete questo articolodi Tremonti di oggi sul Corriere on line:

http://www.corriere.it/economia/09_marzo_17/tremonti_panebianco_mercato_sociale_87c3dd5e-12bd-11de-8994-00144f02aabc.shtml

Ammette la creazione di moneta dal nulla da parte delle banche, rivoluzionario!!!!!!!


http://www.funghimara.it/depliantes_it_fr.pdf

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.03.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

per chi vuole coltivare funghi in casa (o in cantina), funziona.

http://www.funghimara.it/funghi_mara_home3.php?
PHPSESSID=e9bd8ce1e01e8af3d59456e173242985

p.s. sono gli champignon.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.03.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento

SE GLI ITALIANI HANNO FATTO….. E SOPPORTATO LE DUE ULTIME DUE GUERRE MONDIALI, I NOBILI, I PAPI, E LA CHIESA TUTTA, E NON HANNO GHIGLIOTTINATO, QUEI MALEDETTI SAVOIA E TUTTI I LORO DISCENDENTI, I LORO GENERALI, E TUTTI I POLITICI DEL TEMPO, ANZI I SAVOIA ORA SONO NELLA NOSTRA RES PUBBLICA CHE SE LA GODONO E SE LA SPASSANO , HANNO CHIESTO ANCHE MILIONI DI DANNI…… GLI ONESTI , I LAVORATORI ED I SOMARI, ITALIANI, SOPPORTERANNO ANCORA I VIZZINI, E TANTI ALTRI, SOPPORTERANNO, ANCHE QUESTA NUOVA BURLA DI QUESTA POLICHETTA ITALIANA, SOPPORTERANNO LA BURLA DELLLA CRISI ECONOMICA.
GLI ITALIANI (QUALCUNO), PAGHERANNO PER LA CRISI ECONOMICA, PER IL MAL GOVERNO.
GLI ITALIANI IL POPOLO ITALIANO E’ SEMPRE STATO GABBATO ED HA SEMPRE PAGATO.
NESSUNO COLPEVOLE DI NEFANDEZZA, IN QUESTO PAESE PERDERA’ LA TESTA SULLE PIAZZE O SARA’ CARCERATO.
AL MASSIMO, SARA’ ALLONTANATO PER QUALCHE ANNO DALLA POLITICA E POI “RIASSUNTO”…….
GIUSTIZIA E’ FATTA.…….

A TAL PROPOSITO…SUGGERISCO:

No, ssor Pio, pe smorza le trubbolenze,
Questo equi nun è er modo e la maggnera.
Voi, Padre Santo, nun m'avete scera
De fa er Papa sarvanno l'apparenze.
La sapeva Grigorio l'arte vera
De risponne da Papa a l'inzolenze:
Vònno pane? mannateje innurgenze:
Vònno posti? impiegateli in galera.
Fatela provibbi st' usanza porca
De dimannà ggiustizzia, eh' è un inzoggno:
Pe ffà ggiustizzia, ar più, bbasta la forca.
Seguitanno accusi, starete fresco.
Bbaffi, e ggnente pavura. A un ber bisogno
C'è ssempre l'arisorta der todesco.

ANCORA UNA VOLTA PAGHERA’ IL POPOLO RESPONSABILE DI AVER VOLUTO, VOTATO, UNA, LA CLASSE POLITICA CHE SI MERITA……….
POPOLO GABBATO.

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 17.03.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Più orti per tutti!
Meno case più terra!
Meno preti, più prati!

Coltivatore bio_logico 17.03.09 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Si starà preparando alla crisi? Beppe avrà ascoltato il consiglio di un tuo post di qualche mese fà.
Anche la Clinton ha portato un pulsante per simboleggiare un RESET.

TI STANNO COPIANDO TUTTI BEPPE.dovresti chiedere i diritti di autore.

Carlo Manzo Commentatore certificato 17.03.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

si me c'è un piccolo probblema:se fai vedere la zappa a un italiano,SVIENE.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

"LE NOSTRE CLASSI DIRIGENTI DOMINANTI HANNO SEMPRE CERCATO CHE I LAVORATORI NON ABBIANO STORIA NÉ DOTTRINA, NON ABBIANO EROI O MARTIRI. OGNI LOTTA DEVE INIZIARE DI NUOVO, STACCATA DA QUELLE PRECEDENTI, L'ESPERIENZA COLLETTIVA SI PERDE, LE LEZIONI SONO DIMENTICATE. LA STORIA APPARE COME PROPRIETÀ PRIVATA I CUI PROPRIETARI SONO I PROPRIETARI DI TUTTE LE ALTRE COSE ".

R.WALSH

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Quì c'è ancora un metro di neve ma,sotto ci sono due bei campi da vangare e seminare...sto aspettando. Sono anni che coltivo verdura per noi e quest'anno si unirà anche mio fratello.Le nostre coltivazioni i punta sono i fagioli,il mais e le patate oltre a lattughe,insalate,carote,cetrioli ecc...i pomodori sono nella serra con il tetto apribile altrimenti non raggiungerebbero a maturazione...vi assicuro che tutto ha un altro sapore!

Alessandra Campo 17.03.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

E soppratutto niente pesticidi!!!

Simone ., Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Grillo,
da sempre sono un tuo grande ammiratore: peccato che non mi è possibile presenziare a tutte le tue affascinanti apparizioni pubbliche. Ho apprezzato molto il tuo ininterrotto monologo alla recente intervista di SKY; condivido pienamente quanto affermi di volta in volta. Bravo. Ritengo sia consapevole del perché i nostri governanti ce l'hanno con te, ma io affermo che cio' che i mass media definiscono "comicita'" è invece vera tragedia e verita'. L'idea delle liste di giovani ritengo sia brillante, e spero che anche in questo modo si riesca a dare una forte spallata a chi sta succhiando il sangue alla totalita' degli italiani. Forza, avanti cosi' ed auguri. Cordiali saluti da uno molto piu' arrabbiato di te.

Vincenzo Scannella 17.03.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

è questa la vera rivoluzione.

non è il uaimacs,
non è laifon,
non è l'euro 6 ne l'iso 150000
non è ne prodi ne berlsuconi
nemmeno le centrali nucleari e termovalorizzatori.

è il bounsenso popolare, quello che viene dal nonno e non dal cnr; e non bisogna nemmeno investirci miliardi di euro che "tra l'altro" non abbiamo.

è il v.h.t.w. (vaffanculo high tech world)


alberto rossi 17.03.09 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe,

l'idea è assolutamente magnifica, però è pure vero che nelle grandi città (vedi Roma), spesso sotto i cavalcavia delle autostrade (la roma l'aquila ad esempio) si trovano degli orti abusivi...
ora, mi trovi d'accordo con queste persone che in città cercano di prodursi cibo sano, però come in tutto ci vuole buonsenso, a buon conto i pomodori sotto l'autostrada saranno fosforescenti...
... e pure in città come Milano, io non mi "arrischierei" a coltivarmi il basilico con tutto lo smog che c'è...
preferisco di gran lunga il contadino al paese che ogni tanto ci da della frutta e verdura che non trovi da nessuna parte per qualità.
mi riferisco ad esempio a mele piccole e brutte, ma di un sapore talmente tanto intenso che non basterebbero 5 mele "normali" gonfiate e lucidate della val di non per equipararne una.
certo, mica tutti hanno il contadino in campagna, però con lo smog che c'è è un'azzardo coltivare in città

Marco M., Roma Commentatore certificato 17.03.09 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente nel sensibilizzare la gente ad adottare queste abitudini di vita.
Chi ha un pezzettino di terreno dovrebbe sfruttarlo al cento per cento con questi metodi sia nella coltivazione che nel compostaggio di scarti.

Ivan L (PA) 17.03.09 10:58| 
 |
Rispondi al commento

..lucidano gli zoccoli?!

http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE52G01M20090317

[..] Rajoelina, un ex dj di 34 anni e sindaco di Antananarivo fino al mese scorso quando è stato dimissionato dal presidente, chiede le dimissioni di Ravalomanana dall'inizio del 2009 e che sia arrestato. Definisce il presidente un dittatore che governa il Madagascar come fosse un'azienda privata [..]

2gatte nere Commentatore certificato 17.03.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento


i giardini del Quirinale ....si estendono per 4 ettari .

Rape , barbabietole , finocchi , fave , melanzane , piselli , banane , CETRIOLI.....a volontà.

E' mezzo secolo che ce lo mettono al xulo con questi ortaggi....

Li sapranno anche coltivare ...no?

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusate,nel mio giardino sono nate spighe spontanee di grano,chiedo agli esperti,cosa ne debbo fare?
Risposte serie. :-)

stefania lollo 17.03.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La nostra opposizione (intendo un movimento nazionale che si opponga al potere mafioso del nano megalomane) rinascerà quando troverà un leader capace di mandare affanculo la chiesa e tutti i baciapile!
Ricodate le parole di Obama sulle staminali? -Sono credente, per questo voglio cercare di non far soffrire gli uomini!
Accanto ad un grande uomo non ci poteva mica stare Paris Hilton!

G.d.B.

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 17.03.09 07:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E perche' no ?
Patate, carote, pomodori, il futuro è la natura.
Anche il passato di pomodoro è futuro se usato bene.
Purtroppo qui in Italia, invece esiste solo il passato..... e non di pomodoro.......

Luigi Bonardo Commentatore certificato 17.03.09 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente, dopo anni che c'era un roseto dubito chela terra sia senza antiparassitari per rose fertilizzanti chimici e chi piu' ne ha piu' ne metta. Io farei sostirtuire mezzo metro di terra vecchia con nuova per tutto l'ex roseto per mangiare tranquillo.

Ma questa e' tutta una manovra democrats con Al Gore capobanda.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 17.03.09 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Presentato il simbolo sotto il quale saranno in lizza i fuoriusciti del Prc,
verdi, Sinistra democratica, socialisti e gli ex del Pdci

Sinistra e libertà, anche Vendola
dovrebbe correre per le Europee


ROMA - Anche Nichi Vendola, il governatore della Puglia, quasi certamente sarà personalmente in lizza, alle prossime europee, sotto il nuovo simbolo "Sinistra e libertà".

Il cartello dei cinque partiti - i fuoriusciti del Prc, i Verdi, i socialisti, Sinistra democratica e gli ex del Pdci - è stato presentato ufficialmente questa mattina a Roma: nel simbolo, metà rosso e metà in verde, in piccolo anche i loghi dei gruppi europei di riferimento, e quindi la rosa del Partito socialista europeo, il Sole che ride dei Verdi e il richiamo al Gue (la sinistra radicale a Strasburgo).

Fra gli altri candidat illustri, girano i nomi di Moni Ovadia, Margherita Hack, dell'astronauta Umberto Guidoni (eurodeputato uscente), mentre sono in corso contatti con lo scrittore Andrea Camilleri e anche con Marco Pannella, che potrebbe entrare nella lista come indipendente.

(16 marzo 2009)

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.03.09 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcosa di intelligente.
A Pianezza (Torino) esiste un supermercato del quale non ricordo il nome, ma provvederò. Qui, nel reparto frutta e verdura esiste una zona "KM. ZERO" ove è venduta solo frutta e verdura prodotta nella zona.

Rossana P., Milano Commentatore certificato 17.03.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Io ci provo con piante e altro e ho già mangiato qualcosa di auto prodotto pur vivendo in appartamento.

Bisogna dire che é una questione di volontà ad esempio, con mia moglie é da anni che beviamo acqua del rubinetto, mia moglie fa tutto in casa, dal pane alla pasta, la maionese, i dolci, le pizze, piadine, panettoni, insomma di tutto.
Compriamo i prodotti base e qualcosa che non possiamo riprodurre ma onestamente mangiamo di più, meglio e spendiamo meno e ne siamo orgogliosi.

I ristoranti con noi vanno in fallimento, mi spiace ma non hanno nulla da offrire che non si possa fare a casa.


. e ,

Andrea B. Commentatore certificato 16.03.09 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Michelle Obama

ha importato nella sua nuova dimora la tendenza del mangiare locale. Un movimento in crescita tra gli americani col cuore verde e che impone di consumare cibi prodotti o allevati a distanza sostenibile da casa. Con Michelle a Washington, frutta e verdura fresca vengono consegnate alla Casa Bianca da fattorie del vicino Maryland, del New Jersey, della Pennsylvania. "È un messaggio voluto dell'agenda della First Lady, all'insegna del viver sano", hanno spiegato al New York Times funzionari della Casa Bianca.

Con il paese che combatte una epidemia di obesità e una passione incontrollabile per cibi grassi, bibite iper-zuccherate e piatti troppo salati, l'obiettivo di Michelle è cristallino: alimenti freschi e nutrienti non sono un appannaggio esclusivo delle elite, ma componenti essenziali della dieta di ogni famiglia.

il sole24ore

Paolo Rivera Commentatore certificato 16.03.09 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Proprio come da noi in Italia. Ragazzi o ci svegliamo e ribaltiamo questo sitema di merda o il sistema ci affogherà nella usa merda. E ne stà salendo tanta!. Bel ns. paese si continua a far finta che la recessione non esista, il Berlusca vive nel suo mondo fatto di zoccole e soldi e non puo' capirte come fa un pensionato ad arrivare alla fine del mese con 450 euro,un affitto da pagare ecc. ecc. Sono fuori dalla realtà, ci vuole qualcuno che che li faccia realizzare e se non ci pensianmo noi non credo che da soli ce la possano fare. La storia insegna, a loro forse poco, almeno noi cerchiamo di avere buona memoria. Quando arriveranno i bisonti non sara' possibile sfuggire alla giusta sorte che gli spetta. Ne vedremo delle belle e purtroppo non saranno bei momenti per nessuno.

sergio de benedetti 16.03.09 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

w l'orto.
sono uno studente, vivo con altri tre studenti e quest'anno abbiamo cercato una casa con un pezzettino di terra.
Sabato ho vangato, questa settimana ci mettiamo a seminare.
Mitica Michelle!

Pavel Pizzon 16.03.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Che dire, ormai Obama e quanto lo circonda sembra diventato l'unica speranza del mondo. Proprio in questi giorni sono stato in Italia a trovare i miei e lo stridore con quanto vivo quotidianamente a Londra e' stato incredibile. Qui chi come me lavora ancora nel mondo della finanza fa la conta dei superstiti ogni settimana, in Italia il problema e' se Marina Ripa di Meana si riprendera' dopo il mancamento e la lite con Corona. Beppe, lascia perdere, non ci sono speranze. in ultima cosa, hai visto il regalo della Clinton alla sua prima visita in Russia? Un pulsante rosso per fare un "reset" mondiale. Ti ricorda nulla........

William Inglese 16.03.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Dare l'esempio!


è una usanza di cui la classe dirigente italiana ha dimenticato persino il significato...

...se son rose...ehmm...insalate...fioriranno


Obama contro i bonus ai manager
"E' un oltraggio, li bloccheremo"

WASHINGTON - Il pagamento di bonus miliardari ai manager di Aig è "un oltraggio" e il presidente degli Stati Uniti ha chiesto al segretario del Tesoro Tim Geithner di adottare "tutte le misure necessarie" per bloccarli. Obama continua a dare battaglia ai privilegi di Wall Street e la sua ira si scaglia oggi contro le cifre astronomiche che i grandi colossi continuano ad elargire ai dirigenti a dispetto della recessione, dei licenziamenti in massa e della peggiore crisi del sistema finanziario dai tempi della Grande Depressione.

In particolare Aig, gruppo assicurativo ex numero uno al mondo, che per sopravvivere non ha esitato a bussare alla porta del governo e a ricevere aiuti pari a ben 170 miliardi di dollari. E che ha annunciato l'elargizione di 165 milioni di dollari di bonus ai suoi dirigenti.

Il presidente si è infuriato: "Non è solo una questione di dollari e centesimi - ha spiegato oggi Barack Obama in un attacco diretto ai vertici di Aig - qui si parla dei nostri valori fondamentali. Questa è una società che si trova in difficoltà finanziarie a causa di una gestione avventata e ingorda", ha detto, aggiungendo: "Come possono giustificare questo oltraggio verso i contribuenti che tengono a galla la compagnia?".

***





Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori