Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le stelle nane


E Pippo si dissociò...
baudo.jpg


Riuscite a immaginare Bruce Sprigsteen, Bob Dylan, Michael Moore, Joan Baez, David Lettermann in campagna elettorale per georgedabliubush? Che tacciono sulle armi di distruzione di massa mai trovate in Iraq? Che rimangono indifferenti allo scempio del pianeta e al rifiuto degli accordi di Kyoto voluto dalle lobby del petrolio? Le stesse che hanno finanziato nell'ultimo decennio le presidenze repubblicane.
Lo Star System americano ha voluto Obama e ha subito Bush. In Italia le stelle sono nane, fisse, indifferenti a tutto. Stelle nane che stanno a guardare. Il nostro Star Nano System, come la Fiat, è sempre governativo. Lo stuoino Fazio, il bamboccione Jovanotti, il monnezzaro Pino Daniele, il silenzioso Vasco Rossi, il mammaro Baglioni. Gli attendenti Bonolis e Gerry Scotti. L'ex compagno De Gregori, l'ottimista Pieraccioni. L'Aquila di Arcore Iva Zanicchi. Il Benigni in braccio Mastella per un pugno di euro.
Nessuno che denunci il lodo Alfano, le centrali nucleari, la morte della democrazia parlamentare, il corruttore di Mills, gli inceneritori. Ho invitato alcuni di loro ai V day. Non sono venuti, tranne qualche rara eccezione. Erano impegnati. Se avessero partecipato, addio televisione, produttori, serate, palazzetti, inviti alle feste di partito e pubblicità.
Baudo si dissociò in diretta quando dissi che i socialisti erano dei ladri e conservò il posto di lavoro. Oggi non si dissocia più nessuno, Da chi si dissociano? Dovrebbero dissociarsi da sé stessi. Hanno raggiunto la tranquillità del posto fisso. A Piazza Farnese, a Chiaiano, alla Notte grigio topo di Genova non c'era nessuna stella nana.
L'influenza che esercitano le stelle nane clonate dal Sistema sull'opinione pubblica è enorme in uno Stato televisivo come è ancora l'Italia. Il silenzio d'oro, la parola d'argento e il potere è di piombo. Una cappa di piombo.
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Ps: per i buoni, i pochi rimasti, farò un post a parte

.......................................................................................................................

FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa

4 Mar 2009, 14:59 | Scrivi | Commenti (1615) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

volevo solo dire che vasco nn sta in silenzio, fà canzoni , e nelle sue canzoni o nelle sue parole c' è il SUO pensiero giusto o sbagliato che sia.. di quelli menzionati penso sia l unico che cambia una frase in una canzone x dire. x fare una provocazione su berlusconi.. IO PENSO, IO, che lui abbaia, ha e avrà sempre lo stesso pensiero di liberta che ha IL Grande De andre, dico HA xke x me è sempre vivo dentro di noi, o almeno in me..Come lo sarà x sempre Vsaco!! gazie Marco S.

marco soffiato 28.12.14 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Le stelle nane? Finalmente, Beppe, stanale dalla zona grigia, facciamo emergere chi oltre alla voce, alla musica (quando c'è e purtroppo non è sempre scontato che ci siano) ci mette il cuore e la faccia.Stanali da quel buonismo ipocrita,tutti sempre volemose bebe e, mai pronti a dare davvero una mano, a spendere se stessi se non per un passaggio Raiset,, se non per un giro di soldi in cui esserci. E' vero, è un lavoro la musica, ma non può essere neutra. il pensiero non è mai neutro, è analisi critica, proposte,sogni, denuncia, tesi altrenativa a ciò che impone il convento e sennò perchè mai essre su un palco? Così, senza anima, pavidamente, è solo apparire per apparire, per far soldi, per restare a galla coi consensi al propio potere demagocico su chi vuole credereci, vuole sperare di vedere in loro, nelle star nane, ancora degli artisti, ancora dei soggetti che producono emozioni con la musica, non solo prodotti dello starsistem, una casta tra le caste!Bene Beppe,scoperchiamo le pentole!

Claudio Cimmino 16.03.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succede che succede in giro
chi vede bianco chi vede nero
chi resta in casa chi se ne va in strada
che cosa conta che cosa è vero?
mi han detto che per tenere alti i consumi
è necessario far morire i fiumi
ho letto che le marche dei diamanti
han provocato guerre devastanti
che il succo d'ananas è insanguinato
ed il caffè ha un gusto assai salato
che c'è chi vive nella povertà
fabbricando simboli di povertà
che un brevetto di unamedicina
vale più della vita di una bambina
posso capire che così si salvaguarda il lavoro
vorrei vedere fosse figlia loro
la conoscenza e la tecnologia
a molte strade hanno aperto la via
il commercio è uno strumento di libertà
ma nel rispetto dei diritti e della dignità
della diversità e dell'ambiente
allora forza venite gente
che le speranze non si sono spente
allora forza venite gente

noi dobbiamo convincerli che la vita vale
una vita soltanto più di una multinazionale
noi dobbiamo convincerli che la strada buona
è il rispetto totale dei diritti di una persona

ho saputo che molte banche
coi risparmi delle persone
ci finanziano l'industria bellica
il narcotraffico e la distruzione
cosa devo fare mammà
cosa devo fare mammà
vi prego signori che state a sentire
voi che avete il denaro voi che avete il potere
voi che avete l'accesso che guidate il progresso
voi che state pensando "chi cazzo è questo fesso?"
che fabbricate e vendete prodotti scaduti
che i vostri figli li mandate nei migliori istituti
che inquinate le anime le strade le acque ed i prati
e i vostri giardini sono tutti curati
certe volte io mi sento male
ma le speranze non si sono spente
allora forza venite gente

noi dobbiamo convincerli che la vita vale
una vita soltanto più di una multinazionale
noi dobbiamo convincerli che la strada buona
è il rispetto totale dei diritti di una persona


(Il Bamboccione Lorenzo Cherubini nel 2002)

violator 79 13.03.09 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Signor Grillo,

non è mia intenzione assumere la difesa d'ufficio di un artista come Claudio Baglioni, che non ha certo bisogno del mio sostegno,

tuttavia non posso non esprimerLe il disappunto, mio personale e della cittadinanza che rappresento, per le parole profondamente inadeguate che il Suo blog ha rivolto ad una persona che, per la mia terra e la mia gente, ha fatto e sta facendo più di quanto chiunque altro abbia mai fatto fino ad oggi.

Le sue parole, dunque, non solo sono inadeguate per Baglioni, ma offendono me e tutta la gente di Lampedusa e delle Pelagie.

Lampedusa vive da sempre una condizione di profondo disagio.

Il disagio di una terra povera e dimenticata.

Siamo italiani di serie B ed europei di serie C.

Gli sbarchi dei clandestini - che non sono la causa prima di tale disagio, ma che, come è facile immaginare, contribuiscono ad accrescerlo -

hanno paradossalmente avuto il "merito", ammesso che si possa usare un termine di questo tipo, di ricordare al mondo che Lampedusa esiste.

Senza gli sbarchi nessuno si sarebbe accorto di noi.

Ora, ovviamente, il problema è che la tragedia degli sbarchi non è esattamente il "biglietto da visita" che nessuno si augurerebbe per promuovere le bellezze della propria terra, soprattutto nel caso di una terra che - come Lampedusa - dovrebbe avere nel turismo la propria principale fonte di ricchezza.

Baglioni questo sta cercando di fare da ben sei anni: promuovere, attraverso gli incontri di arte e musica sulla nostra isola, la cultura della integrazione e della solidarietà - cultura che è da sempre parte del DNA dei lampedusani; ricordare alla politica, italiana ed europea, che i lampedusani hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini dell'Unione e cercare di aiutarci a risollevare l'immagine della nostra terra agli occhi di un'opinione pubblica mondiale che di Lampedusa vede solo il dramma degli sbarchi e l'insostenibile situazione dei centri di prima accoglienza.

E, mi creda, i risultati n

Bernardino De Rubeis 10.03.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ieri spettacolo a pescara. Beppe sei grande.

erminio masciulli 10.03.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
volevo segnalarti e ricevere informazioni su di un'articolo letto sul blog di Bertani. ti mando il link e spero in una risposta che mi faccia rimanere ancora convinto sostenitore di Antonio Di Pietro.

Grazie

P.Marinacci

http://carlobertani.blogspot.com/

Piero Marinacci 10.03.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nucleare porta male.

Il governo italiano ha deciso di installare 4 bombe sporche sul proprio territorio. Chiamate EPR ognuna di queste costosissime bombe sporche di “nuova generazione” dopo due anni di funzionamento conterrà per tonnellata di combustibile 6 volte più prodotti di fissione che ne conteneva la centrale di Chernobyl il giorno dell’incidente. Una catastrofe ad una di queste centrali EPR significherebbe la contaminazione eterna della metà del territorio nazionale. L’Italia diventerebbe per gran parte una vasta ed inabitabile zona proibita. Scegliendo l’installazione di queste bombe sporche, il governo italiano ha scelto la morte del proprio paese e dei propri figli sia soltanto per via dei deleteri effluenti radioattivi rilasciati in abbondanza dagli EPR nel decorso del loro funzionamento quotidiano. (I gas radioattivi rappresentano circa il 23% della massa fissionata e parte di questi gas (krypton 85, Iodio 131 e 129) sono rilasciati nell'ambiente.) Prepariamo i nostri cimiteri. Il nucleare porta male.

NB. 1 GwD/t = 1,053 kg di prodotti di fissione per tonnellata di carburante.
EPR = 60 GwD/t → 63,2 kg di prodotti di fissione per tonnellata di carburante.
Chernobyl = 11 GwD/t → 11,6 kg di prodotti di fissione per tonnellata di carburante.

Paolo Scampa
Presidente dell'AIPRI.
www.aipri.blogspot.com

Paolo Scampa 10.03.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare l’abuso di associazioni soprattutto a scopo religioso con l’intendo di aiutare il prossimo proponendosi come onlus e no profit ma con altri intendimenti: cioè vivere con i profitti ricevuti dalla gente ignara.

Ho notato che nascono come funghi e tutti con lo scopo di fare qualcosa.
Ultimamente ho avuto a che fare che una di loro appena nata in provincia di varese ma ho capito subito il meccanismo. Come si fa ap pensare al prossimo che chi promuove non lavora ma vive sulle spalle dei propri familiari?

Come si fa a smascherare e far si che lo Stato interviene?

Questo è un mio grido nel deserto!

annamaria u. Commentatore certificato 10.03.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando cominceranno i politici dell'opposizione a proporre, di mandare a casa questo governo, il prima possibile. Sta rovinando noi italiani (perdita di lavoro, precari, bassi stipendi, bassissime pensioni, sicurezza 0 ecc.) e l'Italia stessa (centrali nucleari, ponte messina, mose, ecc.). Basta è ora di finirla! Tutti a casa ( perchè sicuramente loro ce l'hanno! ).

lucio boschian 10.03.09 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che protestare contro il ponte di messina sia solo dovuto alla mancanza d'argomenti, in quanto un'opera simile oltre ad assicurare il lavoro per la sua realizzazione darà poi un'impulso notevole allo sviluppo della sicilia, è un po' come il passante di mestre, tutti i "soliti contestatori" a dire peste e corna, ma chi si è respirato qualche tonnellata di pm10 o chi si è fatto qualche mezza giornata di coda prima poteva ringraziare loro ora può ringraziare i fautori dell'opera, e finalmente.
Il fatto è che in questo paese dietro alla "contestazione" spesso si nasconde molta ignoranza, paura del nuovo, invidia di chi fa qualcosa, ipocrisia, inettitudine e poca voglia di far bene.
Personalmente approvo Beppe, ce ne fossero come lui, ma in certi casi come per esempio il ponte, dissento. In oltre come sopradetto ritengo che molti di coloro seguaci di questa nuova corrente
siano i classici sinistroidi intellettualoidi per cui ogni scusa è buona pur di non lavorare, Beppe dovrebbe guardarsi ca costoro, sono come un cancro dove s'attaccano fanno solo danni.

roberto callegari 09.03.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

la mia è una testimonianza...mi è capitato varie volte di vedere Baglioni pronunciare la parola O' Scia' in Tv e parlare spesso di Lampedusa e dei suoi problemi. L'ho anche visto a Lampedusa cantare con i suoi ospiti nel 07 e a quanto mi dicono lo fa da anni tutti gli anni e sempre con lo stesso impegno ed entusiasmo nel cercare di promuovere l'isola per farla uscire dall'assoluta indifferenza nella quale è stata relegata per anni e per dargli un'immagine diversa da quella di "approdo di disperati". Credo che Baglioni è un esempio concreto di impegno sociale e di amore per una giusta causa! Lo ha dimostrato e ricordarlo mi sembrava importante!

Flavio Serra Commentatore certificato 09.03.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

spero che scelga bene le sue fonti dalle quali trarre spunti per i suoi proclami. Proprio lei mi fa disinformazione?! Baglioni da anni da Lampedusa con la manifestazione O' Scia' ha sensibilizzato l'opinione pubblica sul tema dell'immigrazione e delle problematiche di un isola abbandonata a se stessa e proprio lei non è a conoscenza? Io ci sono stata quasi tutti gli anni e ho visto l'impegno di un Grande Artista nel radunare suoi colleghi a titolo gratuito, richiamare gente da tutto il paese per affrontare tutti insieme il problema dell'immigrazione clandestina, dell'isolamento mediatico di Lampedusa e il disagio dei Lampedusani...E lui lo ha fatto sempre con la stessa intensità e forza con la sua voce e di tutti coloro che insieme a lui hanno "cantato" e non "urlato" affinchè qualcuno ascoltasse...lei lo ha fatto o anche lei è troppo impegnato a urlare tanto da non sentire??!!

Francesca Riotta

Gianpiero Pramice Commentatore certificato 09.03.09 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo,
la seguo da molto tempo ma mio malgrado noto con dispiacere che è entrato a far parte anche lei di coloro che URLANO, URLANO e BASTA!Adesso se la prende addirittura con personaggi pubblici quali cantanti che colpa non hanno se non quella di far sognare ancora una volta un paese come il nostro.Ognuno degli artisti citati ha da' sempre partecipato a iniziative sociali o di beneficenza ma sicuramente fa piu clamore lei con il V-day che un concerto x sollevare le coscenze sul problema della Immigrazione!la pregherei a nome di tutti coloro che seguono e sognano ancora dietro a questi personaggi di informarsi bene prima di FARE NOMI E COGNOMI!!!
DIcono che la legge non ammette ignoranza...anche la legge della vita non l'ammette!
SI INFORMI CARO SIGNOR GRILLO!

Alessandra Del Nero 09.03.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo Tiscali sta crollando in borsa, non riesce a far prezzo,
significa che chi lo possiede è disponibile a tutto pur di disfarsene.
Tiscali è stata letteralmente riempita di soldi dalla borsa e dalle
banche, c'è stato un momento che la capitalizzazione di Tiscali era
superiore a quella della Fiat. Il Patron di Tiscali solo qualche mese
fa ha acquisito il giornale L'UNITA' e su molta stampa ed informazione
nazionale lo si dava candidato alla segreteria del Partito Democratico.
Debbo dire che in un'intervista Lui disse che era solo interessato a far
politica nella Sua Terra; eravamo sotto elezioni in Sardegna.
Ecco, capire e conoscere le vicende che girano intorno agli avvenimenti
di Tiscali è cultura ed aiuta a capire in che mondo siamo immersi.
Gonario Manca


Gonario Manca 09.03.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Non posso credere veramente che uno come Grillo non si sia minimamente accorto di una manifestazione come quella di O'SCIA' che il grande Baglioni, da ben 7 anni, organizza sull'isola di LAMPEDUSA!!! Ne hanno parlato tutti i giornali del mondo!!!!!!!!!! Baglioni oltre a FARE E REALIZZARE, ha anche rilasciato dichiarazioni e scritto tanti articoli come quelli bellissimi su Famiglia Cristiana!!! E come mai da Baglioni a Lampedusa, sicuramente non facile e agevole da raggiungere, sono andati oltre 200 artisti e da Grillo non vuole andare nessuno? Sono andati affrontando un tema spinosissimo come quello dell'immigrazione che è il perno focale e l'equilibrio sano di qualsiasi Paese, che voglia progredire con meno guerre e massacri.
Grillo non sei capace di convincere gli altri, e te stesso???

Emanuela Rossi 09.03.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spot anti-Destra a disegni animati autoprodotto

Insegnante Istituto d'arte di Firenze, in pensione. Realizzo in proprio disegni animati satirici a sfondo politico/religioso/sociale. Sto ultimando "FLAGELLI D'ITALIA" sul Governo Berlusconi (due scene in www.stelviosciuto.it/Flagelli_d'Italia.htm). Può interessarVi?
Grazie.

Stelvio Sciuto - 357425@libero.it

Stelvio Sciuto 09.03.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

ah dimenticavo altri 2 che si sono esposti parecchio: SAVIANO E DE MAGISTRIS...

alberto ceruti 09.03.09 00:14| 
 |
Rispondi al commento

si può esser daccordo o meno con quello che c'è scritto ma una cosa mi sento di dire:in pochi ,pochissimi si sono apertamente schierati facendo nome cognome e toccando la questione portafogli della casta come ha fatto grillo,e da quasi 20 anni che lo fa.si è messo contro tutti:media vaticano governi e multinazionali colpendoli dove fa più male:i soldi!!!!! gli altri apparte qualche battuta satirica nn si son esposti(tranne sabina guzzanti e luttazzi con travaglio) ciao a tutti

alberto ceruti 09.03.09 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Non so se leggerete questa mia email, ma come le altre persone vorrei rivolgermi personalmente a Beppe Grillo. Anche se mi trovo d'accordo con alcune battaglie che porti avanti, non ritengo giusto che poi si arrivi alla derisione personale. Io da svariati anni sono iscritto a quello che oggi si chiama PD e non mi sono mai pentito della mia scelta. Puoi criticare le scelte politiche che sono state fatte, ma non sono d'accordo quando denigri Napolitano o Prodi come quelli di destra. Io penso che le tue peripezie anche personali e tutte le persone come me che coinvolgi e riesci sempre ad interessare anche se qualche volta vai fuori dal seminato devono farti capire l'importanza che hai per molta gente. Sinceramente quando dicesti quelle cose sui socialisti hai avuto un bel coraggio tanto da giocarti la carriera ma non puoi pensare che gli altri si debbano comportare come te. Il mondo è bello perchè abbiamo idee uno diversa dall'altro e la democrazia principalmente deve dare la possibilità che ognuno di noi possa liberamente esprimere la sua opinione. Anch'io sono completamente contrario all'energia nucleare però criticare quelli che la pensano diversamente da te non serve a nulla. Invece io penso che da ogni parte bisogna creare un dialogo costruttivo. Quando anch'io votai il referendum perchè ho già una certa età(56), le poche centrali che erano situate nel nostro Paese
erano già smantellate da un bel pò anche se a Trino(VC) dove qualche volta transito con la mia macchina quando esco dalla città dove abito che è TORINO, vedo ancora delle tracce del tempo che fu. Io sono pronto a beccarmi tutti i rimproveri del mondo per la scelta che tu consideri sbagliata per la mia adesione al PD che tu consideri una cosa vecchia anche se è stata creata da poco tempo, ma è molto meglio il confronto lo scambio di battute. Ogni volta che ti vedo su youtube qualsiasi cosa la rivedo tante volte perchè apprezzo sempre delle cose nuove che prima non avevo notato.Basta Ciao Dino Viola

Dino Viola 08.03.09 04:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, condivido quasi sempre i suoi post,ma questo non lo condivido quasi per nulla:
1)Perchè sa un pò di superbia("Io faccio qualcosa, gli altri vip niente").
2)Perchè non è che esistono solo i V-day come iniziative giuste,ci si può impegnare in mille altri modi contro le varie ingiustizie esistenti in Italia.Non è che o si è con lei sempre o si è nell'errore, e addirittura si finisce in una specie di lista di proscizione!
3)Perchè, se sugli altri posso condividere le critiche, su Jovanotti e soprattutto su Benigni, no! Jovanotti(seppur non ne condivido affatto l'entusiamo pro-Pd degli ultimi tempi) è stato autore, ricordo per esempio, insieme a Piero Pelù e Ligabue, della famosa canzone "Il mio nome è mai più", e, insieme a loro due, è stato fra i pochissimi ad essere apertamente ostile alla Guerra in Kosovo del 1999. Vennero anche in una puntata della trasmissione di Celentano "Francamente me ne infischio" a criticare pesantemente il Governo D'Alema per la partecipazione a questa Guerra. Al proposito, non mi ricordo una sua protesta pubblica contro quella guerra, qualcuno glielo ha mai rinfacciato per questo?? Poi ricordo il suo impegno per la cancellazione del debito dei paesi poveri e contro l'Aids, al fianco, fra gli altri, di Bono degli U2. E negli ultimi mesi la partecipazione ad alcune iniziative degli studenti o di Mtv contro la riforma Gelmini. Per quanto riguarda Benigni le cose che Lei dice sono ancora più gravi. Primo perchè Benigni è l'unico comico che quando va in televisione, anche in programmi di punta, anche a Sanremo proprio pochi giorni fa, dice sempre quello che pensa. Ha pesantemente preso in giro lo Psiconano, ha parlato continuamente del Lodo Alfano(l'unico ad averlo fatto in tv dopo 7 mesi dalla sua approvazione in Parlamento) e ha pure pesantemente offeso(giustamente)Mastella,definendolo il"peggior Ministro della Giustizia della storia".Questo credo che conti molto di+ del farsi sollevare in braccio o meno da una persona!!!

Francesco M. Commentatore certificato 07.03.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

L'italia che Blogga, me compreso è quello che è! Ci sono stolti, persone "normali", persone "pensanti ecc.
Lo si intuisce, lo si comprende dalla lettura dei commenti anche del tuo Blog, caro Grillo.
Talvolta mi trovo d'accordo con i tuoi articoli più spesso no.
Quello che in particolare fatico ad accettare è la tendenza a giudicare il comportamento di chiunque in relazione a quello che tu farest al posto loro.
Le persone sono quello che sono e fanno quello che riesono a fare, come gli riesce di farlo.
Questo penso sia giusto.
Giudichiamo Roberto Benigni come uomo di spettacolo, Francesco de Gregori come cantautore, Vasco Rossi come Rock-Man, guardiamoli, ascoltiamoli o meno a seconda del giudizio che ce ne siamo fatti.
Giudichiamo invece i politici dal loro operato e votiamoli o meno di coseguenza.
Il punto è se poi dovessi giudicare Beppe Grillo chi o cosa dovrei giudicare.
Un politico? Un uomo di spettacolo, un imbonitore? Un venditore di fumo?
Quando in America venne eletto Bush alla presidenza le stelle giganti americane si erano schierate apertamente per i Democratici, ma l'America a scelto diversamente.
La politica ai politici, lo spettacolo agli artisti.
Ad un popolo maturo saper fare le scelte opportune su da chi farsi rappresentare e quali opere acsoltare o vedere.
Ad un popolo immaturo quello che si merita.

Luca Morigi 06.03.09 19:47| 
 |
Rispondi al commento

ebbene si le nostre stelle sono nane, tutto in italia è affetto da nanismo.....un modo per compiacere il nano al governo...oggi ho letto un articolo in ultima pagina del grandissimo Gianni Minà....consiglio a tutti di leggerlo

maria guida 06.03.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sia già stato fatto.
Mi si perdonerà se dico qualcosa di già detto.
Vorrei si ricordasse Daniele Luttazzi. per il suo passato e per il suo presente... un uomo costantemente cacciato. personalemnte n sento la mancanza in tivù. vi assicuro che farebbe bene a tutti poterlo ascoltare. quando ci sono stati i v-day sono corso a firmare.poi ho letto l'opinione di Luttazzi sul suo blog.. ebbene se la avessi letta prima forse avrei firmato ugualmente ma con meno entusiasmo..le voci fannno sempre bene... Luttazzi è in gamba..in gamba assai. grazie dell'attenzione

duilio cuoci 06.03.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su tutto, ma su Benigni no!
Roberto è l'unico che negli spettacoli a cui partecipa attacca il premier e i suoi accoliti e lo fa per cognizione di causa.

Antonio Scherillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

non ho ben capito perchè uno se è famoso si deve schierare per forza..a me sembra una forzatura questo post

peace & love

bfc 1909 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero; I desideri soddisfatti, come l'acqua salata, fanno venire più sete.
[Jetsun Milarepa (1052 - 1135) Uno dei più famosi yogi tibetani, grandissimo poeta]
(da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; In mare vietato volentieri si pesca
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 06.03.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

STELLE, UN PAR DE PALLE!!!

Beppe, mica tutti gestiscono la propria carriera nello stesso modo!
Tu ne hai trovato uno che ti rende onore, ma comunque sempre di carriera si tratta. ;-)
Gli altri, la maggior parte si adattanno al sistema Italia, un sistema mafioso, marcio fino alle fondamenta! Nessuno può chiamarsi fuori, gli italiani sono un popolo di mafiosi, fateci caso, anche nelle piccole cose, è inutile negarlo.
Ne so parecchio del mondo dello spettacolo, se ricordi bene ti scrissi suggerendoti di organizzare un evento mediatico eccezionale: "Bis, anzi Tris!", prima serata, tu, Mina e Celentano, serata unica dalle 21 alle 02 in diretta, incasso pubblicitario record interamente devoluto in beneficenza.
Se lo dicevo a Springsteen facevo prima!!!
Ma l'Italia non è mica l'America!
(tranne che per alcuni, come Belen Rodriguez che per sbattere le chiappe su un carro a carnevale s'è beccata 25.000euro!!!)

Tino Costan - Cerenova (RM) 06.03.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento

vorrei spezzare una lancia a favore del maammaro baglioni ricordo che ha fondato un'associazione che si chiama o'scia a favore dell'integrazione tra i diversi popoli scontrandosi spesso con molti politici di destra e sinistra comunque sono daccordo con grillo bisogna gridare più forte saluti roberto

roberto santantonio 06.03.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

mi rivolgo a tutti coloro che comprano CD originali di questi cantanti da strapazzo incluso vasco rossi,ebbene cercate di boicottarli e se non potete farne a meno servitevi altrove.questi egoisti pensano solo al loro fottuto guadagno.
beppe sei grande.

walter p. berna-svizzera

walter plebiscita 06.03.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento

RIPOSTO, CONDIVIDENDO:

"SANTORO SEI UN SOLA!!!
nello spot di anno zero, hai fatto vedere BEPPE che parlava, vaffanculo....ho aspettato fino alle 23.30..niente, mi hai solato....
seconda cazzata....le auto delle forze dell ordine sono ferme per mancanza di benzina, ma le 600.000 auto blu camminano senza problemi...
ermanno m, roma"


Riposto un mio commento delle 11.33
***********************************
Massimo Manduchi posta alle 10.51

*********

Ed estraggo

*****
Con tutto l'amore ed il rispetto che ho per Pino Daniele sentirlo ringraziare pubblicamente Bassolino per quello che ha fatto per
Napoli mi ha fatto rabbrividire mai me lo sarei aspettato.
*****

Danielino, Bassolino, Jervolino, Cirino (il POomicino)

Ovvero..

Quando la PROSTITUZIONE INTELLETTUALE raggiunge le sfere piu' alte

Quando l'ARTE (e Daniele ha un enorme talento) si VENDE cosi', come fa' lui..beh..si diventa orrori umani..

Ci si trasforma in FRODE INTELLETTUALE..si vende la FRODE con chitarre...si inquina l'ARTE ed e' come applaudire a Chiaiano od ignorare

Pino..stanno arrivando quei Bufali...con gli Zoccoli dal rumore assordante...e sai che l'ARTE non e' rumore..scendi da quell'OLIMPO di FRODI

Napule e' mille colore....hai FATTO i MILIONI con la SIAE ed altro...il mondo musicale ADORA Napoli ed in tutto il mondo..viaggiare..e la musica popolare e verace di NAPOLI, nel mondo, viene considerata LA MUSICA ITALIANA..miliardi in Royalties...

Non aspettare, assieme all'intero mondo dello Spettacolo, che la Rete vi giudichi nel Tribunale Globale della Blogosfera, dove anche i RACKETS piu' FEROCI, vengono smascherati (ed abbiamo, nell'intera BLOGOSFERA GLOBALE, un enorme archivio al riguardo)

Pino:

levammece sta maschera..dicimmo a verita'..!!!.

Miriam Makeba, dal Sud Africa, ascolto' e venne da voi..(tragica morte per la Grande Miriam..una differente PATAPATA...).Beppe e' spesso da Voi...

E tu...e l'intero MONDO MUSICALE...che e' una grande industria, come ben sai...state a guardare come DINOSAURI sotto GHIACCIO...!!!

Si vorrebbe evitare di pensare al DIABETE CEPPALONICO, via TORRONE...si VORREBBE EVITARE...indi per cui...a te la prossima mossa...

Vieni a trovare Beppe Grillo..sarai accettato..

E ti avviseranno, Pino..conosco il TAM TAM del mondo dello spettacolo !!!!


Ed . Commentatore certificato 06.03.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Papillo posta alle 12.22
******************************
ECCOLI:
SONO I MISTIFICATORI DELLA REALTA'...NON DIAMOGLI TREGUA ANDIAMO A STANARLI IN CASA LORO FACCIAMO NOI L'INFORMAZIONE CHE LORO NON FANNO.

RICORDATEVI CHE GLI ASSENTI HANNO SEMPRE TORTO, QUINDI FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA PRESENZA...
Ansa: redazione.internet@ansa.it
Avvenire: lettere@avvenire.it
Corriere della Sera: lettere@corriere.it
Diario: redazione@diario.it
Famiglia Cristiana: direzionefc@stpauls.it
Il Foglio: lettere@ilfoglio.it
Il Giornale: lettori@ilgiornale.it
Il Messaggero: prioritaria@ilmessaggero.it
Il Nuovo: redazione@ilnuovo.it
Il Sole 24 ore: letterealsole@ilsole24ore.com
La Repubblica: larepubblica@repubblica.it

La Stampa: lettere@lastampa.it
L'Espresso: espresso@espressoedit.it
L'Unità: lettere@unita.it
Panorama: rossella@mondadori.it
LaGazzettadelloSport - Redazione Calcio (Paolo Butturini): pbutturini@rcs.it

RADIO
Rai Radio per le tre reti:

grr@rai.it

TV
Canale 5: canale5@mediaset.it
Rete 4: rete4@mediaset.it
Italia 1: italia1@mediaset.it
La7: ottoemezzo@la7.tv - lasette@tv.it
Rai 1: tel. 06/33543170/1 - fax 06/33171681 inforaiuno@rai.it
Redazione tg1.segreteria@rai.it
Direttore (Clemente Mimun): c.mimun@rai.it
Rai 2:tel. 06/33543200 - fax 06/33171164 inforaidue@rai.it
Direttore (Mauro Mazza): m.mazza@rai.it

Rai 3:tel. 06/33543300 - fax 06/33171638 raitre@rai.it

GIORNALE RADIO RAI: tel. 06/33542332 - fax. 06/33172139
Direttore (Bruno Socillo): socillo@rai.it

RAI Testata giornalistica regionale: tel. 06/68889023 - fax. 06/68889106

Tribune e Servizi Parlamentari: tel. 06/36863033 -fax.06/37517173

NEI SOTTOCOMMENTI CI SONO LE TRASMISSIONI ALLE QUALI POSSIAMO INTERVENIRE IN DIRETTA.

ps:
chi ha numeri di telefono e mail di media li pubblichi.

*********

Ottimo lavoro, Paolo...attivarsi...!!!


Ed . Commentatore certificato 05.03.09 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Una rara eccezione: Adriano Celentano

www.youtube.com/watch?v=dCxOVNs64l8

www.youtube.com/watch?v=CzjwxaeE5j4

www.youtube.com/watch?v=tU_sACiT1cE

www.youtube.com/watch?v=eq8eJC5XgyQ

www.youtube.com/watch?v=Q7hMRtOb6d8

Andrea Nifosì, Modica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 20:22| 
 |
Rispondi al commento

a pancia piena si ragiona sempre bene.

alberto rossi 05.03.09 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, Beppe, ti sei dimenticato di Fiorella Mannoia....

Scalfari E'unGenio, Roma Commentatore certificato 05.03.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Invita Marco Masini dopo la canzone e il videoclip di sanremo non puo' mancare,sembra una canzone scritta da Beppe.

giuliano giorno 05.03.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono una maestra elementare molto indignata.Ieri sul Messaggero esce un articolo di Stefano Sofi sugli stipendi d'oro dei parlamentari.In Italia , un parlamentare percepisce un compenso annuo pari a 144 mila euro.Un suo collega inglese 82000 mila euro, in germania 85000 mila euro. In spagna un politico percepisce 35500 mila euro, quasi un quinto meno di un italiano.Ora io che con il mio misero stipendio devo lottare e farmi i conti sulle dita ogni mese,come mi posso sentire? Sono arcistufa,vorrei fare qualcosa,non potremmo fondare un comitato per fare in modo che davvero tutta l'italia alle pross elezioni non vada a votare? Non ci potremmo far sentire in qualche modo? Sono disposta a dedicare tutta la mia vita a poter fare qualcosa.Costi quel che costi.Vorrei proprio fare qualcosa, come iniziare?

francesca romanelli 05.03.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un discorso effettivamente di destra, paragonabile a quello della defunta Oriana Fallaci. E i cattolici? I cattolici vogliono integrarsi con altri che non siano loro stessi? Sono contro l'aborto nel senso che lo vogliono impedire anche a chi non la pensa come loro; sono contro il divorzio nel senso che lo vogliono impedire anche a chi la pensa diversamente da loro. Sono contro l'eutanasia (auspicata dal malato stesso), anche per chi non la pensa come loro. Non vedi qualche similitudine con quelli che vogliono imporre il velo alle donne anche per chi non la pensa come loro? Il caso Englaro è eloquente in proposito. Abbiamo visto la levata di scudi contro la semplice intenzione di pubblicare sugli autobus di genova la scritta che Dio non esiste? E questa è integrazione? Che uno sia nato in Italia o all'estero, da genitore italiano o straniero, musulmano o cristiano non deve interessare, purché, da parte di tutti, ci sia il rispetto. L'unico sistema per l'integrazione è quello di impedire la strumentalizzazione del potere politico ai fini religiosi, che poi uno segua pure la religione che desidera. Saluti.
@Pietro M., Ferrara Commentatore certificato
ààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààà
1°-- Chissà come mai la Fallaci era comunista e non di destra. Ha solo capito che l'islam è un pericolo. Solo voi capoccioni non l'avete ancora capito.
2°-- La chiesa puo' dire tutto quello che vuole. Poi noi facciamo quello che fà comodo a noi. Mentre l'islam impone e basta. E nei paesi islamici viene applicato il corano, mentre da noi le leggi le facciamo noi.
3°-- Il pericolo di questa invasione islamica siete voi che agite da "cavallo di troia".

dario g., a casa mia Commentatore certificato 05.03.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è tale perché, come nella politica e nell'informazione, così anche nell'arte vengono premiati gli esponenti più condiscendenti all'establishment.

Perché la vera arte fa paura. E' troppo libera e induce a pensare. E soprattutto è in grado di conquistare molto pubblico.

Io sono un poeta e scrivo poesie sociali che fanno pensare, spesso sono contro l'autorità costituita. Ma proprio perché faccio un'arte che per sua natura induce a riflettere, sono la prima ad essere penalizzata.
Chi mi conosce?
Chi mi prende in considerazione?

Nessuno.
Io sono un poeta già morto. E scrivo, forse e se mi andrà bene, per coloro che mi leggeranno dopo morto.

Giorgia
http://orlodelsenso.blogspot.com

Giorgia V. 05.03.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, con tutto il bene che ti voglio, però tu adesso non puoi pretendere che, tutti quelli che in questo paese di mestiere fanno gli artisti, si debbano sentire obbligati, solo perchè tu hai deciso di farlo, ad esporsi pubblicamente appoggiando per forza quello che hai detto fino adesso... altrimenti se non lo fanno tu li accusi arbitrariamente, di essere dei venduti, o dei vigliacchi, o comunque di non fare il loro dovere.... dai si un pò obbiettivo ogni tanto, capisco che adesso tu, dopo tanti anni che porti avanti questi argomenti, "a chiacchiere" cominci a sentirti il fiato sel collo di tutti quelli che, dopo tante promesse svanite nel nulla, e tante iniziative campate in aria.... pretendono da te, dopo che t'hanno comprato tutti i libri, i dvd, e sono venuti a vedere i tuoi spettacoli teatrali.... che tu cominciassi a mettere un pò in pratica tutte queste belle idee...finora rimaste solo sul piano teorico...


TU HAI CREATO TUTTE QUESTE BELLE ASPETTATIVE, E SOLO TU ADESSO HAI L'OBBLIGO DI SODDISFARLE!!

mimmo m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha criticato il potere non ci ha guadagnato soldi.
Magari stima sì, ma soldi no.

Perchè i vipponi dovrebbero essere meglio dei politici, o dei giornalisti, o in sostanza degli italiani?

Siamo un popolo da psicofarmaci, e infatti ce li somministrano via etere.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento

LA RIVOLUZIONE ALL'INCONTRARIO: LA FINANZA DA' AI RICCHI E...

Stiamo assistendo ad una sorta di RIVOLUZIONE ALL'INCONTRARIO.

Cioè l'effetto domino della crisi globale sta togliendo ai poveri (che vengono manganellati se protestano per il lavoro perso) e sta dando ancora di più ai ricchi.
Qualcuno in questo contesto vorrebbe fare anche bingo con lo sciopero virtuale e allora io dico che gli allucinogeni fanno male!

Il ruolo della BORSA qual è stato?
Falsare la redistribuzione della ricchezza.
Se avesse funzionato correttamente, i risparmi sarebbero stati retribuiti, e l'economia reale avrebbe reinvestito nello sviluppo i capitali raccolti.

Invece s'è trattata di una finanza predatoria e per definizione speculatrice. Per i risparmiatori che si sono fidati è stato come giocare d'azzardo attraverso le banche.

Il costo di questa debacle viene pagato due volte. Prima con il furto di fiducia in borsa (definitivo credo, il mondo non sarà mai più come prima, anche se l'homo sapiens sapiens dimentica presto e s'adatta a tutto, ahinoi!!!) e poi con il crollo dell'economia reale.

Chi ci sta guadagnando?
I manager che hanno agito pensando solo al breve periodo, a qualsiasi costo, come piranha, in senso criminale prima ancora che speculativo.

Il crimine organizzato adesso andrà attraverso le proprie finanziarie a riciclare i soldi alle aste delle case perse da chi non ha potuto pagare il mutuo, avendo perso il lavoro.

Quando si verificano delle giornate positive in borsa, lo si deve solo ad ennesime manovre speculative, che contano sull'iniezione di liquidità statale alle banche e industrie pesanti in pre-fallimento.
Lo Sato ci perderà solo inutilmente altre risorse collettive. Lo Stato deve al più presto reimpostarsi in chiave di welfare!

Chiunque abbia un po' di buon senso sta prendendo i propri risparmi, e se possibile, li sta investendo in oro, diamanti, immobili, opere d'arte, qualunque bene si sottragga alle sabbie mobili della borsa valori.

gennaro esposito 05.03.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento

SI MOLTIPLICANO IN ITALIA LE MINACCIOSE E SPAVENTOSE MANIFESTAZIONI NEOFASCISTE. GLI UNICI AD OPPORCISI SONO I GIOVANI DEI CENTRI SOCIALI, RAGAZZI CHE CONTANO SOLO SUI LORO MEZZI E SULLA LORO ORGANIZZAZIONE, INADEGUATA AD AFFRONTARE I FASCISTI, DA SEMPRE SOSTENUTI E PREZZOLATI DALL' ALTA BORGHESIA, E ORA ANCHE DA PARTE DEL GOVERNO. SIAMO AD UN PUNTO OVE, IL PERALTRO MODESTO COMUNISMO ALL' ITALIANA E' STATO ESPULSO DAL PARLAMENTO, GRAZIE AL NANO. ED E' ENTRATA LA DESTRA ESTREMA. SEMPRE GRAZIE AL NANO. IL PROFESSOR PRODI ERA MEGLIO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 05.03.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, condivido quasi sempre i suoi post,ma questo non lo condivido quasi per nulla:
1)Perchè sa un pò di superbia("Io faccio qualcosa, voi altri vip niente").
2)Perchè non è che esistono solo i V-day come iniziative giuste,ci si può impegnare in mille altri modi contro le varie ingiustizie esistenti in Italia.Non è che o si è con lei sempre o si è nell'errore, e addirittura si finisce in una specie di lista di proscizione!
3)Perchè, se sugli altri posso condividere le critiche, su Jovanotti e soprattutto su Benigni, no! Jovanotti(seppur non ne condivido affatto l'entusiamo pro-Pd degli ultimi tempi) è stato autore, ricordo per esempio, insieme a Piero Pelù e Ligabue, della famosa canzone "Il mio nome è mai più", e, insieme a loro due, è stato fra i pochissimi ad essere apertamente ostile alla Guerra in Kosovo del 1999. Vennero anche in una puntata della trasmissione di Celentano "Francamente me ne infischio" a criticare pesantemente il Governo D'Alema per la partecipazione a questa Guerra. Al proposito, non mi ricordo una sua protesta pubblica contro quella guerra, qualcuno glielo ha mai rinfacciato per questo?? Poi ricordo il suo impegno per la cancellazione del debito dei paesi poveri e contro l'Aids, al fianco, fra gli altri, di Bono degli U2. E negli ultimi mesi la partecipazione ad alcune iniziative degli studenti o di Mtv contro la riforma Gelmini. Per quanto riguarda Benigni le cose che Lei dice sono ancora più gravi. Primo perchè Benigni è l'unico comico che quando va in televisione, anche in programmi di punta, anche a Sanremo proprio pochi giorni fa, dice sempre quello che pensa. Ha pesantemente preso in giro lo Psiconano, ha parlato continuamente del Lodo Alfano(l'unico ad averlo fatto in tv dopo 7 mesi dalla sua approvazione in Parlamento) e ha pure pesantemente offeso(giustamente)Mastella,definendolo il"peggior Ministro della Giustizia della storia".Questo credo che conti molto di+ del farsi sollevare in braccio o meno da una persona!!!

Francesco M. Commentatore certificato 05.03.09 17:57| 
 |
Rispondi al commento

DE GREGORI E' L' ARTISTA PIU' COERENTE D' ITALIA, E CHE NN SIA INTERVENUTO AL V DAY E' SOLO PERCHE' NON CONDIVIDE LE IDEE DEL COMICO GENOVESE; NON MI PARE SIA UN CRIMINE, A VOLTE CAPITA ANCHE A ME. E FAZIO, BEATA INGENUITA' DI CHI ANCORA NON LO CAPISCE, DA SPAZIO ALLE PIU' POTENTI VOCI RIBELLI, ITALIANE E MONDIALI. DA FAZIO SI ALZANO LE PIU' VIBRANTI URLA DI PROTESTA DI TUTTA LA TIVU'. DIFATTI LA DESTRA LAVORA PER RIMUOVERLO. MA DAVVERO GRILLO QUESTE COSE NN LE CAPISCE?

ivan IV Commentatore certificato 05.03.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

le liste civiche comuni a 5 stelle sono un'iniziativa concreta e pregevole MA NON BASTA ! occorre entrare in campo ancora più decisi ed è per questo che mi faccio portavoce delle sensazioni ricevute da molti cittadini da ogni parte d'Italia per proporre la presentazione alle prossime elezioni europee di una lista di cittadini con un rogramma che può benissimo ricalcare quello proposto per le amministrative pensate se riuscissimo a mandare in Europa anche uno solo di noi cittadini a rappresentare le idee che scaturiscono da questo blog. anche uno solo sarebbe comunque uno in meno per gli altri, un politiccante in meno, un affarista in meno, un lobbista in meno ..... chiedo a tutti voi ed a Beppe in particolare di prendere in seria considerazione questa proposta questa esigenza manifestata da un'ampia fetta della società civile non arrendiamo davanti alla difficoltà di raccogliere le firme, come raccoglieremo quelle per le liste civiche nei comuni potremmo contestualmente raccogliere quelle per le europee. faremmo sicuramente più paura, più sono i contesti nei quali riusciremo ad infilarci maggiori possibilità avremo di affermare le nostre idee ed una visione della società così come da anni leggo su questo blog. RIFLETTETE !!!!

massimo manduchi 05.03.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Lettrina al Caro DI PIETRO.
Mi sto scrollando di dosso la paura di andare a votare.
Il partito da votare c'è.
Una cosettina però vcorrei farti notare!
Secondo il mio modestissimo parere, non serve solo la fedina penale pulita per essere considerato candidabile.
Certi personaggi che si sono accodati al tuo partito nella mia zona (provincia di Ascoli Piceno)che qui conosciamo tutti mooolto bene, sono quanto di più deprecabile e ignobile la politica possa aver prodotto.
Veramente fa male al cuore vedere il tuo impegno e poi, osservare il politicazzo da strapazzo locale (che però porta tanti voti!!!) o il libero professionista leccaculo, aggrapparsi alla tua scialuppa per continuare la loro vita dedita solamente allo sciacallaggio politico-affaristico.
Fai una cernita dei personaggi che ti appoggieranno in questa tua lotta e soprattutto, senti di più la voce del popolo sulle persone che vogliono far parte dell IDV!!!!!!!
Ricordati che per lottare contro questo sistema bisogna anche cambiare metalità.

Mauro Meo 05.03.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino ad oggi la mia generazione ha vissuto sparuti drammi che hanno lasciato ben poche ferite sui nostri pensieri.
Ora dobbiamo convincerci e prepararci ad accettare una tragedia, 'genere letterario' di ben altro spessore e consistenza; la vita di tutti noi cambierà in peggio ed il nostro obiettivo umano dovrà essere quello di resistere al degrado civile, economico e morale che ci attanaglierà le menti e ci seguirà, forse, per il resto dell'esistenza.
Guai a lasciarsi andare, ragazzi, guai a perdersi nell'oblio dell'inutilità della vita..., quella strada ha solo un'uscita.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ammistrative in puglia....

bari....pd....tutti un pò delusi....

regione ...vendola rifondazione ( da alcuni giorni metamorfosi).....tutti un pò delusi.....

ho impressione che la puglia a breve tornerà al pdl...

berlusconi edifica sulle macerie altrui . non penso che il pdl abbia una marcia in più...ma gli altri stanno fermi....quindi al pdl per vincere basta un alito di vento...

è una mia sensazione...senza alcuna pretesa ....

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 05.03.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

PER I PREZZOLATI Meg e Psiconano magnaccia

Cercate di conservare un po di dignità e smettetela di dare contro a chi vuole metterlo a nudo questo sistema corrotto.
Voi state difendendo il sistema corrotto di cui lo psiconano rappresenta l'apoteosi.

VERGOGNATEVI CIALTRONI!

(quando ce vo ce vo!)

Maurizio G.C. Commentatore certificato 05.03.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra di ricordare che Benigni ha parlato del lodo Alfano a Sanremo. o sbaglio?

Gian Luca Laghi Commentatore certificato 05.03.09 15:54| 
 |
Rispondi al commento

LO SPECCHIO DI QUESTI ITALIOTI SENZA COGLIONI

COME MOLTI ALTRI BLOGGERS NASCOSTI NEI POST SOTTO

CHE NELLA LORO IDIOTA DIFESA DELLE DONZELLE

------------------

lenin...evitiamo di giocare alle tre sponde....

cosa faccio io politicamente..cosa rappresento...che ruolo ho assunto nel tempo.....traguardi raggiunti....area geografica in cui mi esprimo.....

li tengo per me....

si può coltivare e perseguire un ideale anche con la dolcezza....affascinando...non imponendo....ed offendendo....

non sottovalutare fanciullescamente il tuo prossimo....benedetto petrone fu ucciso dai fascisti 30 anni fa...io ero a pochi metri da lui..da allora amo la vita....i miei simili....la politica non può IMBARBARIRCI TUTTI....seminare odio intestino....disprezzo......

siamo prima di tutto esseri umani....animali pensanti....con idee divergenti...ma comunque esseri umani....

mi dispiace che il tuo orizzonte sia circoscritto alla lettura di un paio di saggi di economia politica....ma il nozionismo va raccordato alla realtà circostante...altrimenti diventa fanatismo..

il rispetto ed il culto per il mio simile...non è sinonimo di debolezza....anzi di coerenza....

vergognati un attimino....sarebbe il primo passo per recuperare saggezza ed un'oncia di comprensione verso gli altri....

non rispondermi....leggerti non mi appassiona...

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 05.03.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, il tuo post non mi ha convinto..
Te lo dico con tutta la franchezza di chi in molte occasioni ti apprezzato.
E non mi unisco stavolta al coro plaudente. Non mi piacciono i grandi calderoni in cui buttiamo tutto. E il disprezzo elargito a piene mani. E' troppo facile prendersela con tutti, mettendo tutti nello stesso calderone, e facendo di.. ogni erba.. un "fascio". Questa è demagogia, e a volte ci caschi. Stiamo diventando esperti nel fare appunti agli altri. Ma anche a fare appunti a tutti, ci sono enormi differeze di gradazioni. E chi ha "mancato" in qualcosa, ha dato "molto" in altre cose. Nella pattumiere che esponi al disprezzo generale è ingeneroso e volgare il giudizio verso Jovanotti.Qualcosina l'ha fatta nel tempo,dalle canzoni sul debito a quelle sulla mafia.Personalmente è uno che si è impegnato molto.Ma soprattutto è un cantante che ha dato molto a tanta gente con le sue canzoni,scritte col cuore..anche questo è dare.E Baglioni?Sicuramente siamo lontani anni luce dall'impegno politico con lui..verissimo..ma non da tutti ci si può aspettare la stessa cosa col fucile inquisitorio in mano.Baglioni fin da giovane ha scelto una sua strada,tutta amore e romanticismo.E' assurdo chiedergli ora a sessantanni di fare il barricadiero..
Dici sempre cose molto interessanti Beppe..
ma più umiltà, più tolleranza, più rispetto..
di inquisitori ce ne sono anche troppi..
Un caro saluto..


Alfredo Cosco 05.03.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COGLIONE 1. PSICO NANO MAGNACCIA
COGLIONA 2. MEG 2 MARGHERITA GRASSI

Riporto un brano tratto da "Il guastafeste", la mia autobiografia pubblicata da "Ponte alle Grazie" e scritta dal mio intervistatore Gianni Barbacetto

BE' QUANDO LA LINGUA ITALIANA è UN OPTIONAL PER
I " TERUN-KAPRUN DEL NORD "

PUBBLICATA DA.......
SCRITTA DA......

DI PIETRO - NUN - C'ENTRA UN CAZZO COPPIA MISTA DI COGLIONI PADAGNOLI !!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè il suo libro il Tonino non l'ha messo in rete a gratis.
Meg 2

CHIEDIAMO LUMI A LENIN, O A ED, O ALLA BELLANDI O A STIRNER!!

PSICO NANO MAGNACCIA 05.03.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO SPIEGHI ALLA FIORAIA ZOCCOLA CHE IL RIFERIMENTO ERA PER LA CORRUZIONE E LA COLLUSONE CHE ESISTE NEL MONDO COMPLESSIVO DELLA GIUSTIZIA!!!

FORSE LA TROIA NON RICORDA PIAZZA FARNESE !!!!!

PER CUI ANCHE L'ORDINE DEGLI AVVOCATI NE RISENTE!!!

NON CREDO CHE NE RISENTA L'ORDINE DEI MEDICI !!!!

LA TROIONA ....PERDE ANCHE IL " SENSO " !!!

A FORZA DI SPARARE MERDA ME E' SEPPELLITA !!!!


PS.

MI SCUSO CON I "CAVALIERI DE STO CAZZO" PER IL
LINGUAGGIO INADEGUATO (SECONDO LE LORO POVERE TESTE DI CAZZO) ALL'USO !!!!!!!
- chi vuol capire ...capisca - !!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro grillo è bello sparare a zero su tutto, ti fa venire tanta gente dietro. Visto che affermi di poter prevedere la "politica italiana" perchè non dici a tutti COME FAI A SAPERE LE COSE E CHI SEI!!!

NON LASCIATEVI INGANNARE !!!
ANCHE SE DICE UNA PSEUDO-VERITA'
NON LA DICE A CASO

leonardo pici 05.03.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno spieghi al PISTOLA che il minestra-eskariota non è stato "condannato" da nessun tribunale... amico di berluska (???)!!

il ponzio-pilato semianalfabeta del Foro di Curno, è solo stato SOSPESO dall'Ordine degli Avvocati di Bergamo, per "violazione dei doveri di lealtà, correttezza e di fedeltà (articolo 5, 6, 7 del codice deontologico forense) nei confronti della parte assistita".


nuovo post!

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 05.03.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento

PER LA TROIA ALESSANDRA SENSINI ALIAS SILVIA LA ZOCCOLA

Nominati i dirigenti dei nuovi servizi segreti italiani. Il generale Giuseppe Santovito è a capo del SISMI, il generale Giulio Grassini del SISDE, il prefetto Walter Pelosi del CESIS. Tutti risulteranno iscritti alla loggia P2
Durante il rapimento Moro da parte delle BR, Cossiga è ministro dell'interno. Egli crea ben due "comitati di crisi", uno ufficiale e uno ristretto, tutti i componenti di entrambi i comitati erano iscritti alla P2, ne faceva parte lo stesso Licio Gelli sotto il falso nome di Ing. Luciani, (sotto tale nome opererà, nello stesso periodo, con un proprio ufficio presso la marina militare) tra i membri c'è anche lo psichiatra di Cossiga, Franco Ferracuti, con il quale elaborerà i cosiddetti piani "Mike" e "Victor" che prevedevano nel caso in cui Moro fosse stato liberato, di rinchiuderlo immediatamente in una casa di cura psichiatrica e nel caso in cui fosse stato ucciso, l'avvio di un'operazione a vasto raggio, con poteri eccezionali per forze dell'ordine e magistratura, che portasse all'arresto di tutti coloro in odore di estremismo di sinistra, proposta che fortunatamente non fu recepita dalla magistratura. Durante il sequestro inoltre il ministro ottenne l'unica copia delle versioni integrali delle intercettazioni telefoniche effettuate, che poi non volle consegnare alle commissioni parlamentari d'inchiesta, così come non consegnò i verbali dei comitati di crisi. Gladio nei 55 giorni del rapimento è mobilitata
Un falso comunicato delle BR annuncia che Moro è stato ucciso ed il cadavere giace sul fondo del lago della Duchessa, vicino a Rieti. Si tratta di un depistaggio. In seguito si saprà del coinvolgimento nell'iniziativa di Toni Chichiarelli, un personaggio legato ai servizi segreti ed alla banda della Magliana
Una dopo l'altra vengono archiviate, dalla Procura di Roma tutte le inchieste relative ai tentativi di colpo di stato, da quello di Junio Valerio Borghese, a quello della Rosa de

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO DI PIETRO GIOVEDÌ 5 MARZO A MANTOVA

Il leader dell’Idv presenta il suo “Il Guastafeste” a Palazzo Soardi. Incontro aperto a tutti

Antonio di Pietro sarà a Mantova, giovedì 5 marzo, per la presentazione del suo ultimo libro «Il Guastafeste». Un appuntamento da non perdere, dunque, nella Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi alle 18, in Via Frattini, in cui il presidente dell’Italia dei Valori verrà intervistato dal direttore de “la Cronaca di Mantova”, Werther Gorni, anche su temi di attualità, dalla questione morale alla riforma della giustizia avviata dal governo Berlusconi, avversata dall’Idv anche con la raccolta di firme per indire un referendum contro il lodo Alfano.

«Il Guastafeste», già introvabile nelle librerie, racconta la storia, le idee e le battaglie di un ex magistrato entrato in politica senza chiedere permesso. Di Pietro parla di sé e delle sue battaglie. Racconta con particolari inediti il suo passato di magistrato, l’inchiesta Mani pulite, le dispute mai sopite nel Paese sulla giustizia e sui rapporti tra politica e magistratura.


INTROVABILE NELLE LIBRERIE E NON HA UNO STRACCIO DI VOTI!

BISOGNA ESSERE DEI DEFICIENTI PER CREDERE A QUESTO INDIVIDUO!

FACCIO A MENO DI RICORDARLO A DI PIETRO PERCHE' LUI L'HA CAPITO DA MOLTO, MA LO RIPOSTO PER ALTRI CHE FANNO FINTA DI NON AVERLO CAPITO:

"IL SISTEMA E' TALMENTE CORROTTO CHE VALE LA PENA APPROFITTARSENE!"


VERO TONINO?


N.B.

IL COMUNICATO LO POTETE TROVARE NELLA SEZIONE PROVINCIALE DELL'ITALIA DEI VALORI DI MANTOVA!

DELLA SERIE: QUALCHE IMBECILLE DI PIETRINO C'E' ANCHE A MANTOVA!

PSICO NANO MAGNACCIA 05.03.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMANDO.AIUTO
VI RICORDATE QUALCHE ANNO FA
UN CITTADINO A CHIESTO E OTTENUTO
DI SITTOPORRE IL MINISTRO ANDREOTTI
A VERIFICARE LE SUE CAPACITA.
SI POTREBBE FARE ANCHE CON IL QUASI
80ENNE MINISTRO DI OGGI.
E SE SI COME .
OPPURE E AFFETTO DA DEMENZA SENILE.

Vito Laudati, Gallarate Commentatore certificato 05.03.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre manifestato su questo blog come i nostri famosissimi,solo in Italia,rochettari da strapazzo che a parole si professavano di SN,in pubblico e in TV,sciorinavano puttanate senza senso,solo per vendere piu dischi.Bene,vorrei dire a Morandi e co.che oltre a gicare a pallone e donare qualche soldino a qualche ente che cura gli ammalati,forse sarebbe stato meglio che nelle loro tournee,dove onestamente mi sono guardato bene di frequentare anche per gli alti costi dei biglietti,oltre a cantare avessero un po parlato di un malato gravissimo,il popolo italiano,sfottuto,ingannato ,derubato e mortificato da questi straccioni di politici che fanno fare anche a loro cantanti figure di merda quando si esibiscono all'estero,ma,non essendo nemmeno conosciuti quando tentano di attraversare le Alpi,forse non hanno di questi problemi.Boicottaggio anche per questi maiali ingrassati con i soldi del popolo e l'inganno della televisione.Aspetto sempre l'ora X

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 05.03.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

LA SENSINI; PICCOLE SERPI CRESCONO. dove le prendi le "tue" informazioni nella tazza del cesso? ma chi sei vermicattola ? a via gradoli andarono i ros con buoni direttive dei servizzi , bussarono alla porta dell'appartamento ma nessuno venne ad aprire??? mentre frementi erano i depistaggi della p2 "del tuo capo" con il venerabbile in testa e la regia del kossiga ministro dell'interno, ma tu non sai sei solo scema? . MORO Fù UCCISO ,PEGGIO MASSACRATO, ma certo la sua famiglia non capiscono un'acca? eleonora e figli? craxi che ancora sano di mente voleva salvarlo ad ogni costo pur scarcerando unA DECINA DI FIGURI BR? MORO ! era il politico dello sganciamento da certe politiche economiche per il mediterraneo, fare dell'italia un approdo centrale per i mercati arabi e costruire nuovi equilibri geopolitici, non piaceva agli usa e ad'israele come non piaceva de mattei. ciao studia carina e comprati un disincrostante per i due neuroni che ti albergano sperduti nella zucca.

luciano T., latina

**************

DURANTE LA CACCIA ALLE BR IN TUTTA ROMA AGENTI DEL COMMISSARIATO FLAMINIO BUSSANO AL CIVICO 96, INT. 12 DI VIA GRADOLI A ROMA, DOVE SECONDO UNA SEGNALAZIONE PROVENIVANO RUMORI SOSPETTI. NESSUNO APRE, GLI AGENTI VANNO VIA.

IL 4 APRILE 1978 4 QUOTIDIANI RIPORTANO LA NOTIZIA CHE SECONDO UN "GIOVANE DC" BOLOGNESE MORO SI TROVEREBBE A GRADOLI, VITERBO, 96 KILOMETRI DA ROMA

IL 6 APRILE TELEVISIONE E GIORNALI ANNUNCIANO CHE GRADOLI VT E' CIRCONDATA E PERQUISITA DALLE FORZE DELL'ORDINE

IL 18 APRILE 1978 I POMPIERI SFONDANO LA PORTA DI VIA GRADOLI 96 INT 12 A ROMA, PER UN ALLAGAMENTO PROVOCATO DA UNA DOCCIA APERTA E UNO STRACCIO FISSATO CON UNA SCOPA CHE OSTRUIVA IL CHIUSINO

IL 10 GIUGNO 1981 IL SALAME DICHIARA DAVANTI ALLA COMMISSIONE MORO CHE "IL GIOVANE DC" BOLOGNESE ERA LUI E CHE "GRADOLI 96 CHILOMETRI DA ROMA" GLI FU RIVELATO DAGLI SPIRITI DI DON STURZO E LA PIRA DURANTE UNA SEDUTA SPIRITICA.

la tua è la solita "difesa" del SISTEMA.

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 05.03.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

franco ruggiero, avellino

Commentatore COMPRATO PER DUE EURO A POST DAL NANO

050309 14:32

SEI SOLO UN POVERO PEZZO DI MERDA CON IL PIATTO VUOTO E LA DIGNITA' NELL'ORIFIZIO ANALE....

HAI GIA' LETTO LA MIA RICERCA FATTA SUL BLOG DI ADP !!

L'HAI COMMENTATA DA CEREBROLESO QUALE TU SEI ...

LO SPECCHIO DI QUESTI ITALIOTI SENZA COGLIONI

COME MOLTI ALTRI BLOGGERS NASCOSTI NEI POST SOTTO

CHE NELLA LORO IDIOTA DIFESA DELLE DONZELLE PER

IL TURPILOQUIO ...SI SONO MANGIATI DA UN PEZZO LE PALLE E TUTTO IL RESTO CHE CI E' ATTACCATO !!!

ALTRI BUFFONI SI AGITANO NELLA LORO DEMENTE "FORZA" CHE NON SERVE AD UN CAZZO SENZA CAPIRE CHE STANNO ARRIVANDO TEMPI DI SANGUE ....AMARO....

IL DOLCE E' FINITO DA UN PEZZO! CHIAVICHE!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo la testa di cazzo della TROIA CEREBROLESA
SI ALESSANDRA SENSINI alias silvia demente fioraia
bottegaia qualunquista berluschina......

un CEPPALONICO ANGUILLOSO DI UN AVVOCATO DELLA MINKIA...COME QUEL "domenico porfido" , prima dell'IDV poi di FORZAITA_GLIA...ORA INFILTRATO NELLE LISTE CIVICHE.....

SIA AFFIDABILE ACCUSATORE DI ANTONIO DI PIETRO !!!

forse con il nano che comanda e la magistratura
come è ridotta....se no un bel calcio al culo!!!

stronza!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la corte suprema dell'aia ha condannato uno dei tanti tirranni fai da te in africa!! c'è ne sono decine di pazzi generalotti oltre al sudan in giro, mi vien da dire ( pur se d'accordo) la montagna ha partorito il topolino, chissà? forse nei prossimi 50 anni arriverà anche una giusta condanna per bush e i suoi complici del fosforo bianco , non quello per l'intelletto essendone privi, ma quello bombarolo con cui bruciare bambini inermi come gli amici dei codini , alla faccia dei forni crematori! perche perdere tempo a costruirli che poi rimangono le prove?

luciano T., latina Commentatore certificato 05.03.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unicredit tocca NUOVO MINIMO STORICO (0,85 )

Si avvisano gli acquirenti dei tremonti bond che a seguito del default di questa bancaccia nulla sarà loro riconosciuto essendo gli stessi tremonti bond l'ultimo colpo di coda del regime per fregare ai nostri nipoti gli "ultimi spiccioli" prima di scappare con la cassa!

Per intanto tenete gli zoccoli lucidi che lo "start" sta per essere dato con il fallimento di questa bancaccia

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 05.03.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però......
***
Piano per le opere pubbliche: pronti 16 miliardi

Il rilancio dell’economia passa per le infrastrutture. Sarà presentato domani al Cipe il nuovo piano sulle opere pubbliche discusso ieri a Palazzo Chigi tra le parti sociali. Sul piatto ci sono 16,6 miliardi di euro, che entro sei mesi saranno messi a disposizione per affrontare la crisi economica, orientando le scelte a favore della tutela del lavoro e della coesione sociale e tenendo conto delle priorità indicate da sindacati e Confindustria. A spiegare ieri i dettagli del piano è stato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. «Ci sarà la rimodulazione dei fondi Fas (fondi aree sottoutilizzate), dei programmi regionali e i dettagli dell’elenco delle infrastrutture», ha spiegato Letta, sottolineando la necessità «di rivedere le vecchie tabelle, per affrontare eventuali emergenze e orientare il piano alla tutela dell’occupazione e delle imprese». Dunque, la seduta del Cipe (il Comitato interministeriale per la programmazione economica) darà il via libera ad opere cantierabili entro sei mesi. E, secondo quanto spiegato dal ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, «i 16 miliardi di fondi rientrano nel piano triennale da 44 miliardi». Per i bene informati, l’incontro è stato giudicato proficuo da tutte le parti, perfi (continua)...

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X IL TALEBANO LENIN DI PIETRO.e soci.

A lenin capita ( cosi dice lui)che non è stato d'accordo qualche volta con la politica di di pietro e di averlo ancHe scritto nel blog di di pietro.....e che di pietro non lo avrebbe bannato come fa spessissimo con gli altri utenti.Così dichiara e scrive il talebano lenin.
Ebbene lenin informaci delle volte ( almeno due) che non sei stato d accordo con di pietro e dire quando lo hai scritto nel blog di di pietro.
se non lo dimostrerai significa che sei un falso come di pietro e oltre che falso sei anche uno scemo che porta danni alla comunita italiana...percio' dovresti essere processato....allora noi aspettiamo quando hai scritto che non eri d accordo con di pietro....talebano....idiota e ritardato...metti i riferimenti noi dobbiamo controllare non ci fidiamo ne di te talebano lenin e neanche di di pietro....punto
si prega di scrivere i postati se ci sono....altrimenti andate a casa a dormire perchè siete dei pezzi di merda....fatti non stronzate-

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci mancava solo il MINESTRA-ESCARIOTA, ci mancava...

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 05.03.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

@ SUPERMAN de sto cazzo
========================

" la polvere da sparo ha reso gli uomini tutti uguali "

Mao Tse thung

*
- non conosceva Gesù
anch'io non lo conosco....
tanti ...lo hanno dimenticato...ora sono tutti in cerca di polvere da sparo!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un'iniziativa seria (ma prendetela anche per semi-seria) per molti versi analoga ai tremonti-bond ed incentrata sulla logica del "microcredito", realtà presente in tanti paesi in via di sviluppo

Ognuno di noi emette un "bond personale" compreso tra 1 euro e 20000 euro per superare la crisi CHE LO STATO DEVE COMPRARE COSI' COME SI COMPRA QUELLI EMESSI DALLE BANCHE FALLIMENTARI!

Sono convinto che siamo molto più solventi noi che le banche allo stato attuale!

Il tasso di interesse previsto per i tremonti bond (8,5 se non sbaglio) va benissimo anche per noi!

Se facciamo approvare questa proposta risolviamo tantissimi problemi di "accesso al credito" bypassando le banche e non ci sarà bisogno di alcun "sussidio a fondo perduto". Non capisco infatti perchè tremorti voglia far transitare i soldi, che dichiara essere "per favorire il credito alle imprese" attraverso le banche che applicheranno la solita "succhiatura al passaggio"

Ovviamente questa proposta, di per sè geniale, non si farà perchè all'attuale governo conviene più regalare i NOSTRI SOLDI FUTURI alle banche che non cercare di agevolare gli italiani visti solo come carne e sangue umani di cui nutrirsi loro ed i loro amici zombie-vampiri!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 05.03.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER viviana- D'ACCORDISSIMO! la sinistra possiede il morbo del distinguo nel sangue, se fosse possibile costruirebbero un partito a testa, rei confessi ? i comunisti e rifondaroli e poi socialisti nessuna reale dimestichezza con la democrazia , la dove la maggioranza decide per tutti( non confondiamo con la democrazia derivata dal bombardamento mediatico del nano). i denari sono pochi, abbiamo il debito pubblico gigantesco,l'ordine pubblico,la giustizia. peccato se ne ricordi solo dopo le sue deroghe personali molto frequenti: leggi ad personam,per mafiaset, per i figli , per gli amici, per i suoi processi ridicoli , per i suoi condoni tombali da cui l'ultimo in ordine di grandezza lascia un'evasione di tributi da versare per il rientro di capitali di 5,2 miliardi di euro altro che soldi ai precari, poi l'alitalia, poi con la complicita dei sinistri il condono giudiziario che ha visto vergogne inenarabbili di cui i grandi evasori bancarittieri e falsari di bilanci godono allegramente, adp li sbatteva in galera lui se li porta direttamente in parlamento ( titolo di merito). oggi a proposito dell'europa ce la menano continuamente con -l'europa ci dice , positivamente, o dobbiamo sentire bruxelles, per rete 4 sentiremo invece i coreani?- ti saluto viviana ti leggo spesso da adp( li sono sbarrato purtroppo)

luciano T., latina Commentatore certificato 05.03.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

tu non credere se qualcuno ti dirà che non son più lo stesso ormai...sempre e per sempre dalla stessa parte mi troverai... (francesco de gregori)

luciano valentini 05.03.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Risparmiatori in bolletta Il Palazzo pensava ad altro

Grande paese l’Italia, strano e imprevedibile. Fino a poco tempo fa era governato dal centrosinistra, si giocava in Borsa, si discuteva di leggi, di authority e di temi legati alla sicurezza dei risparmiatori, si discuteva per scongiurare vicende come quelle Cirio e Parmalat. E così gli italiani, in un periodo in cui le banche e i Bot non davano più nulla, avevano ricominciato ad usare i fondi azionari per riporre i propri risparmi. Poi, lo scorso aprile è cambiato il governo e sono arrivati gli alfieri del liberismo, dell’economia pura, e mentre il Paese discuteva della vicenda Alitalia e i politici si riempivano la bocca di cifre astronomiche e di dettagli tecnici alla massa incomprensibili, mentre il titolo cominciava a fare sali e scendi, l’autorità di controllo per evitare speculazioni e tutelare i consumatori sospendeva il titolo. Era giugno, sono passati 8 mesi, resi pesanti dall’imbarazzante silenzio della politica. Qualcuno, tra gli scranni del Parlamento h (continua)...

http://www.libero-news.it/articles/view/525771

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto il baraccone della politica si chiede da dove fare uscire quei 4 o 5 miliardi per l'assegno ai disoccupati.
Nessuno si chiede da dove usciranno quei 100, 200, 300, 400 miliardi che saranno dati alle banche, e come mai sarà facile reperirli.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

ottima osservazione

Allen G., Mordor Commentatore certificato 05.03.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe che ne dici d inviare quanti più esposti possibili (o frane una metterla sul blog e farla firmare...) alla Procura della repubblica di Bergamo in primis , a sindaco giunta e consiglio comunale, ai giornali locali e non, AL capo dello stato... e denunciare la violazione della costituzione della repubblica, in particolare della XII disposizione trans. e finale, e della legge 645 del 1952 e di qualche art. (che quando vogliono sanno tirare fuori per accusare chi da veramente e democraticamente fastidio) del nostro codice penale (paradossalmente o forse no emanato sotto il regime e mai sostituito) visto che il fascismo è l'unico -storicamente parlando- disvalore, crimine espressamente riconosciuto e sancito nella carta Nazionale e nei trattati di pace all'indomani della fine della 2a guerra.
Personalmente non posso tollerare più queste parate con il gravissimo fatto d'essere spalleggiate da funzionari dello stato, che li scortano e li difendono, dato che spesso per non dire sempre, si scagliano contro cittadini che osservano o protestano indignati per la violazione in pompa magna dei principi della repubblica giustificando sempre come difesa da fantomatici estremisti di sinistra. Questi spaventosi tutori della legge in realta la violano cosi come la violano tutte le volte in cui manganellano una persona già fermata, bloccata inerte sotto di loro e la violano anche quando intimidiscono e allontanano cittadini che casualmente o meno assistono a tali fatti, forse per evitare testomoni telecamere...
Se le istituzioni violano le leggi per cui esistono, e allenano (quanti fascisti tra i funzionari di pubblica sicurezza?) le forze dell'ordine a fare quello che ritengono più opportuno per i loro interessi anche quando questi sono palesemente illegittimi... cosa succede ? Altro che ronde contro immigrati, facciamole intorno al parlamento, palazzo chigi, intorno alle questure, ORA BASTA.
La mia sovranità? Me la riprendo, quanto è vera la Costituzione

Alessandro Guidi 05.03.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento

PER LA TROIA BERLUSCHINA ALESSANDRA SENSINI alias
silvia la fioraia bottegaia - faccio tutto io - ....

visto i due neuroni assenti o in malattia nel cervello per cui non capisce i post ....ripeto....il cancro sotto ripostato è...

l'AVVOCATO:

Domenico Porfido per Forza Italia....ora sembra infiltrato in liste civiche non bene identificate.

http://montenerodibisacciabis.splinder.com/archive/2006-10

lo stesso pezzo di merda che ha esposto denuncia per Antonio Di Pietro in qualità di avvocato rinunciatario al mandato e passato all'avversario.(!)

Però dimentica di precisare che la psudodifesa fu assunta dal magistrato solo per via di amicizia non per via professionale, essendo Di Pietro un PM ed accortosi della colpevolezza dell'amico (del giaguaro).......

.....vabbè...che spieghi a sta demente !!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

03-03-09
CRISI: DI PIETRO, ASSEGNO AI DISOCCUPATI ABOLENDO PROVINCE E SPRECHI

(ASCA) - Roma, 3 mar - Si' all'assegno per coloro che perdono il posto di lavoro, anche ai precari, e finanziarlo con l'abolizione delle province e di tutti gli sprechi. E' questa la proposta di Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori per affrontare la crisi economica-finanziaria.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx


abolire le province significa mandare a casa decine di migliaia di persone e quindi procurre altri disoccupati

Allen G., Mordor Commentatore certificato 05.03.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico che la vera mafia è bancaria,i politici se gli guardate nella schiena hanno l'alloggiamento per le pile

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SENSINI; PICCOLE SERPI CRESCONO. dove le prendi le "tue" informazioni nella tazza del cesso? ma chi sei vermicattola ? a via gradoli andarono i ros con buoni direttive dei servizzi , bussarono alla porta dell'appartamento ma nessuno venne ad aprire??? mentre frementi erano i depistaggi della p2 "del tuo capo" con il venerabbile in testa e la regia del kossiga ministro dell'interno, ma tu non sai sei solo scema? . MORO Fù UCCISO ,PEGGIO MASSACRATO, ma certo la sua famiglia non capiscono un'acca? eleonora e figli? craxi che ancora sano di mente voleva salvarlo ad ogni costo pur scarcerando unA DECINA DI FIGURI BR? MORO ! era il politico dello sganciamento da certe politiche economiche per il mediterraneo, fare dell'italia un approdo centrale per i mercati arabi e costruire nuovi equilibri geopolitici, non piaceva agli usa e ad'israele come non piaceva de mattei. ciao studia carina e comprati un disincrostante per i due neuroni che ti albergano sperduti nella zucca.

luciano T., latina Commentatore certificato 05.03.09 14:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

con rammarico...leggo interventi volgari verso le fanciulle del blog...

la politica non è un buon motivo per prescindere dall'educazione....dall'etica morale....

alcuni pontificano da mane a sera...filosofeggiano...si fregiano di aver metabolizzato quattro concetti di merda....

trascurando un elemento fondamentale....il rispetto per il proprio simile......

non si è capito un cazzo della vita...se non si è galanti verso le donne....

offendere....un momento di debolezza...?

no...l'ammissione di non valere un pelo di una palla !!!

...vostro pippo ( ..a pagamento )

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 05.03.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'islanda è toccato all'irlanda ......
Sarà la volta di tutti quei paese dove il lavorare e il creare è diventato RARITA' !!

Il solo maneggiare scartofie , Vendere , l'insegnare e manipolare soldi , li ha portati a questo !!

Sono finiti i tempi dei privilegi ......scordatevi le scrivanie e l'aria condizionata ......tornerete a zappare.... se non vorrete morir di fame !!!!

p.s.
Logicamente dalla lista sono esenti i dipendenti pubblici .....loro hanno il culo ben parato e lo stipendio assicurato , anche se non producono un fico secco !!

buon pomeriggio .

GREASE ., ulan bator Commentatore certificato 05.03.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE RISORSE PER ASSEGNO AI DISOCCUPATI CI SONO MA...

LO SPIEGA GIULIANO CAZZOLA, pochi sanno che la gestione delle prestazioni temporanee, gestite dall'Inps, (le risorse per assegni famigliari, cassa integrazione e sussidi) HA UN SALDO ATTIVO STRUTTURALE ANNUO DI 6 MILIARDI DI EURO. Solo che questo importo viene utilizzato per coprire i buchi di alcune gestioni pensionistiche: contadini, commercianti, artigiani, dipendenti trasporto locale. PER EVITARE PROBLEMI CON I SINDACATI NON SE NE PARLA.

Rossana P., Milano Commentatore certificato 05.03.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di merda.....

Tutta la merrda che è venuta fuori sul nano è grazie a chi non lo vuole e vuole che stia fuori dalla politica,vero?
A me chi sia a dirlo poco interessa,se quello che dice è VERO.

Così come succede su di pietro,d'alema,prodi,mastella o chi sia.Se è VERO mi attengo a questo.E' inutile che ci giriamo intorno,chi più chi meno,ha comunque un suo tornacaonto nel difondere certe notizie.Ma ciò che conta è se si tratta di calunnie o di verità.Il resto sono solo chiacchere....


@GENCHI................aspettiamo solo te e che vengano fuori i nomi. Che qui si gioca a se è meglio un massone o un mafioso......

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 05.03.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi se ne frega se Di Pietro è di destra?
Abbiamo 9 partiti di sinistra. Cosa ci facciamo con tutta questa sinistra? La trippa per gatti?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.09 14:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ gianni,castelgandolfo
=======================

Caro Gianni,ne abbiamo già parlato,la differenza invece,tra noi e voi è enorme!

VOI volete combattere il sistema entrando nel sistema, senza nessuna garanzia per i cittadini che una volta dentro non ci ritroviamo gli stessi politici che abbiamo oggi!

NOI VOGLIAMO COMBATTERE PER ELIMINARE QUESTO SISTEMA,DANDO A TUTTI NOI LA GARANZIA CHE LA DELEGA E' UNA DELEGA RITIRABILE DAI CITTADINI,IN QUANTO SOVRANI E LEGISLATORI!

Se non hai afferrato ancora bene,ti consiglio di andare ad approfondire i concetti di Sovranità Popolare!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 05.03.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti dirò come la penso: probabilmente no, non ci siamo mai andati, ma sinceramente non è che me ne freghi granchè.
Prima di andare sulla luna dovremmo riosolvere tanti di quei problemi sulla terra che.....

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland
********
Vedi Paolo, non è tanto grave se veramente l'uomo non ci ha messo piede quella volta, quanto il fatto che da 40 anni ci prendono in giro...

meri c Commentatore certificato 05.03.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni mese che passa, gli effetti della crisi aumentano su scala logaritma.


Tutto il baraccone della politica si chiede da dove fare uscire quei 4 o 5 miliardi per l'assegno ai disoccupati.
Nessuno si chiede da dove usciranno quei 100, 200, 300, 400 miliardi che saranno dati alle banche, e come mai sarà facile reperirli.

sancho . Commentatore certificato 05.03.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=JgdYTM1zujQ

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

La BCE porta il tasso d'interesse all'1,50%.

Qui in Italia daranno la possibilità alle banche di aumentare ulteriormente lo sreed.

Per noi non cambierà nulla, per le banche cambierà molto, in positivo.

Maledetti buffoni!!!!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento allo sbando. Intorno a me e`tutto un vociare squallido e triviale, un esplodere di risentimenti che si esprimono con parole e gesti violenti, un trionfo dell'ignoranza e del qualunquismo. Molti di noi non sanno piu`bene cosa sono e cosa fare. Vale per me, una vita nell'ombra a lavorare, vale per le star. Almeno credo. Oggi il mondo e`degli ignoranti e l'onda la cavalcano furbi venditori di tappeti. Neppure qui sul blog trovo questa grande "intelligenza". Moñti interventi sono nell'onda. Virulenti e sboccati, come bastasse questo a rovesciare la sorte. Occorre fermarsi, lasciar scorrere la fiumana impazzita, accettare i danni anche su noi stessi e con sincerita`guardarci dentro e fuori. Anche con fiducia.

sergio carraroli 05.03.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Kassam vai dritto al punto del discorso

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Forse ora sarò un po' demagogico: sembra che ci siamo scordati di un bel mucchio di soldi che lo Stato potrebbe incassare o risparmiare per far fronte alla crisi. Ricordiamo i 98 Miliardi non pagati dai concessionari SLOT MACHINE (e pare sanati nel silenzio generale), senza scordare poi che le 574.215 auto blu che paghiamo ai politici (che, si sa, guadagnano pochino e quindi non possono permettersi mezzi privati per viaggiare e spostarsi) ci costano 18,23 miliardi di €/anno.
Facendo riferimento solo alle auto blu, quanto si potrebbe fare per la crisi con 18 miliardi di euro l'anno? Credo parecchio.

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO DEI LAVORATORI

INTENDE STABILIZZARE GLI STIPENDI di tutti i lavoratori e perstatori di servizio. DA
2000. A 3000 EURO AL MESE PER TUTTI.

Dal netturbino al presidente della Repubblica.

Nell'età della pensione gli italiani devono essere tutti uguali.

Visitate il ns. sito www.patriaepopolo.org
Click. prgramma, futuro immigrazione ecc.

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 05.03.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.omicronweb.it/2008/10/25/a-cento-passi-dal-municipio-milano-capitale-della-mafia/#more-313

A CENTO PASSI DAL MUNICIPIO - Milano capitale della mafia

di Gianni Barbacetto

da L’Unità, 9 ottobre 2008

I boss stanno a cento passi da Palazzo Marino, dove il sindaco di Milano Letizia Moratti lavora e prepara l’Expo 2015. O li hanno già fatti, quei cento passi che li separano dal palazzo della politica e dell’amministrazione? Certo li hanno fatti nell’hinterland e in altri centri della Lombardia, dove sono già entrati nei municipi.
Comunque, a Milano e fuori, hanno già stretto buoni rapporti con gli uomini dei partiti. «Milano è la vera capitale della ’Ndrangheta», assicura uno che se ne intende, il magistrato calabrese Vincenzo Macrì, della Direzione nazionale antimafia. Ma anche Cosa nostra e Camorra si danno fare sotto la Madonnina. E la politica? Non crede, non vede, non sente. Quando parla, nega che la mafia ci sia, a Milano. Ha rifiutato, finora, di creare una commissione di controllo sugli appalti dell’Expo. Eppure le grandi manovre criminali sono già cominciate.Ne sa qualcosa Vincenzo Giudice, Forza Italia, consigliere comunale di Milano, presidente della Zincar, società partecipata dal Comune, che è stato avvicinato da Giovanni Cinque, esponente di spicco della cosca calabrese degli Arena. Incontri, riunioni, brindisi, cene elettorali, in cui sono stati coinvolti anche Paolo Galli, Forza Italia, presidente dell’Aler, l’azienda per l’edilizia popolare di Varese. E Massimiliano Carioni, Forza Italia, assessore all’edilizia di Somma Lombardo, che il 14 aprile 2008 è eletto alla Provincia di Varese con oltre 4 mila voti: un successo che fa guadagnare a Carioni il posto di capogruppo del Pdl nell’assemblea provinciale. Ma è Cinque, il boss, che se ne assume (immotivatamente?) il merito, dopo aver mobilitato in campagna elettorale la comunità calabrese.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Avviso in buonafede a Di Pietro riguardo i candidati alle prossime elezioni anticipate al Comune di Ancona: attento ai tuoi rappresentanti , non hanno a che vedere con quello che dici e fai.
Vai a rileggerti il loro curriculum.
Sono tutti ex DC,PSI,ecc.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente si parla anche di questi leccaculo che sanno lamentarsi solo quando viene intaccato il loro orticello

perluigi s. 05.03.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha ascoltato la puntata di 28minuti di Barbara Palombelli di oggi su Radio2?
UNO SCHIFO!!!
Praticamente il contrario di quanto mi sono sentito di sottolineare.


"Buongiorno.
Sono con la presente per chiedere alla conduttrice di "28minuti" sig.ra Barbara Palombelli di precisare che l'accusa nei confronti del sig. Angelo Rizzoli è decaduta grazie alla depenalizzazione del reato di falso in bilancio (http://www.corriere.it/cronache/09_febbraio_26/angelo_rizzoli_cassazione_reato_cancellato_0c7cdf4e-041a-11de-8e80-00144f02aabc.shtml?fr=box_primopiano). Credo che la rettifica sia doverosa, vista, come si spera, l'assoluta buonafede della sig.ra Palombelli nel riportare una notizia non del tutto veritiera (anche se per ben 28 minuti).

Ringraziando, porgo cordiali saluti.

Vezzaro A."

Vezzaro A 05.03.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Il "Popolo della liberta' nasce dall'intuizione geniale di Berlusconi, che in piazza San Babila sale sul predellino e dice: 'Bisogna fare un partito unico, perche' non solo lo vogliono i nostri iscritti, ma soprattutto lo vuole la gente comune'". Lo ha detto, a Uno Mattina, il sottosegretario alla presidenza del consiglio....servitore fedele e leccapiedi del padrone d'Italia.
Chi ricorda i giornali del Ventennio ? Faccia i paragoni.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

03-03-09
CRISI: DI PIETRO, ASSEGNO AI DISOCCUPATI ABOLENDO PROVINCE E SPRECHI

(ASCA) - Roma, 3 mar - Si' all'assegno per coloro che perdono il posto di lavoro, anche ai precari, e finanziarlo con l'abolizione delle province e di tutti gli sprechi. E' questa la proposta di Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori per affrontare la crisi economica-finanziaria.

''L'Idv - sottolinea Di Pietro a Montecitorio - mette al primo posto la necessita' di trovare le risorse necessarie per assicurare a tutti coloro che non lavorano, precari compresi, un assegno di disoccupazione''.

Per sostenere la spesa il leader di Idv propone di ''abolire le province (dall'operazione si possono ricavare dai 6 agli 8 miliardi di euro) e, con esse, la miriade di societa' per azioni che negli Enti locali si sono sviluppate in questi anni con la moltiplicazione dei posti. Poi si deve recuperare l'evasione del condono del 2003 per una cifra di circa 6 miliardi di euro. Infine, una serie di seri interventi di 'buoncostume' a cominciare dalla vergogna dei parlamentari che votano per due o tre colleghi per rubare la diaria di 250 euro e seguire con l'abolizione di sprechi come quelli della buvette del Senato dove si pranza per 1,50 euro''.

****

secondo me l'Italia è troppo indietro.......non c'é tempo......

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

azz finalmente una bella notizia non dovrò più fare la raccolta carta differenziata ... il giornale riciclato è off

piero bartorelli Commentatore certificato 05.03.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

PER LA TROIA BERLUSCHINA ALESSANDRA SENSINI

alias silvia la fioraia che presto mangerà

((((((((((( crisantemi........!!!!

estratto dalla rete....

2006
Quello che ci aspetta è un fine settimana carico di comizi.
****
Sabato 0re 21,00

il Ministro Antonio Di Pietro testimonial per D'Antonio Antonio
****
Sabato ore 22,00,

Domenico Porfido per Forza Italia *********
****
Domenica ore 18,30

per i Comunisti Italiani, parlerà Cistullo Michele
posted by: Dragonet at 16:04 | link | commenti
categories: politica, elezioni, regionali 2006
http://montenerodibisacciabis.splinder.com/archive/2006-10

********
ME COJONI...DA CHI ARRIVANO LE DENUNCE.....
UN DIRETTO ANTAGONISTA POLITICO DI FORZAITAGLIA
.......O .. UNO DI QUELLI CHE APPESTANO
IN SEGUITO ANCHE LE LISTE CIVICHE....

BASTA SCAVARE....E....ESCE IL LETAME !!!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E C C E H O M O

*********************************************

L'Ordine degli avvocati sospende Di Pietro

Tre mesi di sospensione per l’avvocato Di Pietro. L’ex pm di Mani Pulite si è visto confermare dal Consiglio nazionale forense la "sanzione" del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Bergamo che aveva già stigmatizzato il "doppio ruolo" ricoperto nei confronti di un amico di Montenero coinvolto in un omicidio: prima il neo avvocato ne prese le difese, poi passò tra le parti civili che sostenevano la tesi dell’accusa. Una cosa che non si fa: «La condotta del professionista - si legge nelle motivazioni della decisione - integra certamente la violazione dei doveri di lealtà, correttezza e di fedeltà (articolo 5, 6, 7 del codice deontologico forense) nei confronti della parte assistita e integra altresì l’illecito deontologico».


Pasqualino Cianci, amico d’infanzia di Tonino, l’8 marzo 2002 viene trovato ferito nella sua casa di Montenero di Bisaccia accanto al corpo senza vita della moglie, Giuliana. Mentre era in ospedale, Di Pietro, accorso da Milano, ne assume la difesa. Dopodiché l’ex pm lo ospita personalmente a casa per alcuni giorni. Trascorsa una settimana il colpo di scena: Di Pietro rinuncia all’incarico non appena ha «sentore» che l’amico potrebbe finire indagato.

alla prima udienza in Corte d’assise Cianci, ormai imputato, si ritrova l’amico del cuore - quello con cui aveva diviso il seminario, le feste comandate e le ferie - dall’altra parte della barricata.

Anche se di pietro, COME AVVOCATO DIFENSORE, aveva nominato i periti di parte e svolto gli interrogatori a difesa...

Cianci è stato condannato in primo grado a 21 anni per uxoricidio e urla la sua innocenza.

SE VERRA' SCAGIONATO DALL'ACCUSA CHI PAGHERA' LE SPESE?

LO STATO O L'AVVOCATO TRADITORE?


PICCOLI (GRANDI) UOMINI

Anche questo POST di Beppe è indovinato e tocca un punto fondamentale della malattia del nostro paese, IL MENEFREGHISMO E L'INDIVIDUALISMO.

BEPPE, ormai chi ha la possibilità di essere ascoltato, non ha nulla da dire o evita di parlare per non compromettersi.

Invece i PICCOLI UOMINI (GRANDI), normali cittadini con mille problemi giornalieri, hanno tanto da dire, parlano ma non vengono ascoltati.

Credo che sia giunta l'ora di sputtanare quanti non fanno un c...o per il bene del nostro paese.

Quanti sfruttano e si fanno soldi in barba ai cittadini italiani, compresi cantanti, presentatori, attori, ecc.

SPUTTANIAMOLI ANCHE QUI NEL BLOG CON NOMI E COGNOMI.

Grazie BEPPE

francesco mare, torino Commentatore certificato 05.03.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

http://ilvecchioeilrivoluzionario.blogspot.com/2009/03/cupola-di-vigilanza-rai.html

cupola di vigilanza rai

da:lavocedellevoci.it -----> http://www.lavocedellevoci.it/news1.php?id=93

ZAVOLI NOSTRI di Ferdinando Imposimato [ 05/02/2009]

Dopo la definitiva investitura di Sergio Zavoli al vertice della Commissione di vigilanza sulla Rai, ripubblichiamo l'articolo scritto da Ferdinando Imposimato a dicembre dello scorso anno, quando fu avanzata per la prima volta questa candidatura.La scelta di Sergio Zavoli al vertice della commissione di vigilanza sulla Rai sarebbe stata l'ennesima cavolata di Walter Veltroni, ancora una volta suggestionato dal nome di prestigio, dal giornalista famoso, il quale, pero', non ha la piu' pallida idea del conflitto di interessi che mette in pericolo la nostra democrazia. In due legislature, Zavoli si e' distinto per la totale inerzia sulle questioni cruciali della liberta' di stampa e dell'inammissibile conflitto di interessi in cui versa il Presidente del Consiglio quale controllore di tutte le Tv pubbliche e private. Ci si sarebbe aspettati da lui, vissuto per anni dentro la televisione pubblica, un'iniziativa legislativa per risolvere il problema, una denunzia forte del pericolo che nasce dal controllo di tutte le reti da parte di Berlusconi. Zavoli non poteva ignorare che non esiste un'altra democrazia avanzata, come l'Italia, in cui il padrone della tivvu' commerciale nonche' primo editore del Paese possa fare attivita' politica. Zavoli, nella migliore delle ipotesi, avrebbe mantenuto una posizione di equilibrio e di non belligeranza tra maggioranza e opposizione, equivalente al sostegno di questa maggioranza.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Libertà
Tutta curva e stanca
Quando passi non ti riconosco più
Libertà
Hai la faccia stanca
E i miei sogni li hai lasciati dentro a un bar
O all’osteria sbocciati all’ombra del frascati
Con quelli nati con la mamma e con papà
Libertà
Son più di vent’anni
Che nei panni di straccione me ne vo
E coi ragazzi come me solo questioni
Mentre i capoccia dividevano i milioni
Libertà
Io ti ho dato tutto
Anche i testi e la mia voglia di cantar
Pensare che volevo fare il violinista
E mi ritrovo a far canzoni da estremista
Libertà
M’hai fregato bene
E coi testi di me stesso eccomi qua
E con la scusa della crisi e del consumo
Qui ci amministrano le nascite ed il fumo
Libertà
T’ho voluto bene
Ed insieme a te volò la bella età
Ma poi ti dissi : Amica sei condizionata
Da quella volta bella mia ti sei negata
Libertà
Come sei invecchiata
Quando passi non ti riconosco più
Libertà
Come sei cambiata
Quasi quasi penso che non eri tu.

Stefano Rosso (1948-2008)
---------------------------------------------

A buon intenditor...

Bad Forever 05.03.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Crisi: Tremonti, "Situazione del credito italiano peggiore d'Europa"
05 mar 12:06 Economia

ROMA - Il mercato del credito italiano e' in una condizione peggiore rispetto al resto d'Europa. E' quanto scritto dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, nel documento presentato in occasione del 'Credit liquidity day', nel quale si legge che ''le condizioni di offerta del credito sembrano irrigidirsi. Hanno iniziato a peggiorare a partire da settembre 2007, con un ulteriore vistoso peggioramento nella seconda meta' del 2008''. Secondo il ministro ''tale irrigidimento sembrerebbe piu' marcato in Italia che non nell'area dell'euro''. (Agr)
Da corriere.it oggi

Solo due mesi fà aveva detto:

Tremonti: Banche? Da Noi ok perché italiani risparmiano
Infine il minsitro dell’Economia parla del sistema bancario: “In base ai dati di cui disponiamo il sistema è più solido e sano di altri.
DA repubblica.it )/01/2009

Siamo cotti a puntino.
Il responsabile governativo della situazione finanziaria italiana si smentisce platealmente nel giro di poche settimane su quello che è il punto chiave dell'attuale crisi.

Ma che dati ha,se li ha?
E se li ha,li capisce?
Ma dove siamo finiti?E questi dovrebbero tirarci
fuori dalla crisi?

Ricetta conseguente 1)Non credere una parola di
quello che ci raccontano.
2)Considerare sempre la possibilità di fare l'opposto di quello che ci dicono.

Postato da: noti zie | 05.03.

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 05.03.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ nonna ....

ricordati che il processo non è ancora finito...

e uno che tradisce un amico di infanzia PASSANDO ADDIRITTURA, E PER SOLDI(!) DALLA PARTE DELL'ACCUSA non vale un fico secco...

i suoi "valori" sono vomito nonnè...

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 05.03.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera durante la prima parte del programma exit condotto dalla bellissima d'amico si e' per cambiare parlato della campania!e fra tutte le cose che sono state dette una mi ha sconvolto!il sindaco di salerno ha detto che inviati della camorra vanno negli ospedali a rompere le macchine per eseguire le tac in modo da costringere i pazienti ad andare a fare le indagini mediche nelle cliniche convenzionate al fine di ingrossare i rimborsi che la regione versa alle stesse!mamma mia in che casino e' la Campania!e' veramente una regione fuori controllo per qualunque e dico qualunque cosa!
camorra,clientelismi,delinquenza,droga,sversamento rifiuti tossici etc etc!e' veramente (passatemi il termine)il buco del culo non solo dell'italia ma del mondo!
da campania felix a campania merdix!
a me quelli della lega stanno sugli zebedei (specie quella fava lessa di borghezio) ma quando dicono di tagliare i soldi a certe regioni hanno ragione!
tagliate i soldi alla campania e vedrete che tutto si fermera'!non e' piu' possibile che possano andare avanti cosi'depretando e dilapidando!
campani disonesti guardate che fate cacare!

gatto gatto 05.03.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Questi non se ne vanno con le buone

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora l'annoso equivoco: se invece di ragionare in termini di tifoserie provaste a ragionare sui valori di fondo, l'idea che Di Pietro sia "di sinistra" vi apparirebbe come l'immane cazzata che effettivamente è!
Di Pietro è così smaccatamente di destra ("Legge e Ordine") che viene da interrogarsi sui guasti culturali del berlusconismo solo per aver potuto pensare il contrario.
Però rappresenta una destra "sana", con cui si può dialogare anche da sinistra.
O meglio, si potrebbe se, in Italia, ci fosse una sinistra...

*Jack*Torrance*Overlook*Hotel*

*°*°*°*°


IN SINTESI C'E' TUTTO !


I miei complimenti, un saluto.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 05.03.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=3632%3Aafghanistan-e-bangladesh-lo-sterminio-dei-seguaci-di-mao&catid=82%3Aasia&Itemid=199

Afghanistan e Bangladesh: lo sterminio dei seguaci di Mao
MERCOLEDÌ 04 MARZO 2009 20:15

di Fabrizio Legger

Nei due paesi asiatici prosegue la repressione contro i partiti di sinistra. Centinaia di militanti sono stati uccisi o rinchiusi in carcere. L’Afghanistan e il Bangladesh sono due tra i paesi più poveri del mondo. La maggioranza della popolazione afghana e bangladeshi vive nell’indigenza, vittima non solo della miseria nera e della cronica mancanza di lavoro (e quindi di reddito garantito), ma anche di della scarsità di servizi sanitari e sociali.
In Afghanistan e in Bangladesh le donne muoiono ancora per infezioni contratte durante il parto, la mortalità infantile è altissima, malattie terribili come la lebbra e il colera colpiscono tuttora ampi settori della popolazione. In Afghanistan, è al governo il presidente filoamericano Karzai, salito al potere dopo l’invasione anglo-americana del 2001, che ha spazzato via il regime dei Talebani. In Bangladesh è al potere Sheik Hasina, la leader carismatica della Lega Awami, che ha vinto recentemente le elezioni politiche sconfiggendo il rivale Partito Nazionale del Bangladesh. Ma in entrambi i paesi, sono piccolissime oligarchie conservatrici e reazionarie a detenere nelle loro mani tutto il potere. E in entrambi, l’opposizione delle forze della sinistra radicale sono le più perseguitate e le più colpite. In Afghanistan, per esempio, è attivo da anni il Partito Comunista Maoista dell’Afghanistan, discendente di quell’Alo maoista (Organizzazione per la Liberazione dell’Afghanstan) che negli Anni Ottanta combatté contro gl’invasori sovietici potendo contare sull’appoggio cinese.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

FEISBUK è in mano al nano e alla mafia,fate attenzione.

http://zambardino.blogautore.repubblica.it/

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Problema: dove si possono reperire soldi, per sostenere chi è colpito dalla crisi?

Ultimamente sono stati fatti diversi sequestri milionari a mafia, rom, albanesi, ecc.: si cominci a monetizzarli.
Non è facile, perchè penso esista una certa paura a comprare beni sequestrati alla mafia, rom, albanesi, ecc.
Ma almeno li si utilizzi, quando possibile, per iniziative sociali.

Poi: i signori parlamentari si dimezzino gli stipendi.
Ed anche: si tassino i guadagni di borsa superiori ad una certa soglia (200.000 euro, o 500.000 euro) ben più del 12,50% che paga anche chi guadagna 100 euro.

E lo stesso per i Titoli di Stato.

Ed anche: porre un tetto ai compensi dei manager di Stato, e ai dipendenti di Quirinale e Parlamento.

Infine: tassare di più i redditi al di sopra di un certo limite (300.000, 500.000, 1.000.000).
Ce ne sono tanti, più di quanto si pensi.

Le cose più sopra scritte vi sembrano familiari?
In effetti in parte sono le misure che intende prendere Obama.
Mi sembra che possano essere applicate anche da noi, soprattutto in un paio di casi.

Meg 2 Commentatore certificato 05.03.09 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.peacelink.it/mosaico/a/28882.html

Succede anche questo
5 marzo 2009 - Don Renato Sacco

Il sindaco di Novara Massimo Giordano (Lega) e i deputati novaresi Roberto Cota (Lega) e Gaetano Nastri (Pdl), attaccano duramente il direttore della Caritas Diocesana don Dino Campiotti, in merito all’assistenza umanitaria fornita agli stranieri senza permesso di soggiorno. “In nome della solidarietà - affermano - viene creata una rete di sostegno per clandestini aumentando l’illusione che in questo paese si possa arrivare sempre e comunque”. E aggiungono: ”Qui la carità non c’entra niente. Pensiamo ai nostri giovani e ai nostri anziani in difficoltà”. E ancora: “La solidarietà - specie se utilizza fondi pubblici - non può prescindere dal rispetto della legalità”. Molti gli interventi di solidarietà alla Caritas da parte di associazioni, dei vicari territoriali a nome dei parroci e della stessa Curia diocesana. Nella lettera firmata da diverse associazioni, centri d’ascolto e altri si legge: “.. queste critiche alla Caritas ci lasciano sbigottiti, tanto più che provengono da persone che amano richiamarsi all’identità cristiana della Nazione italiana.”
E il comunicata della Curia ricorda che: “con la vigente legislazione, la semplice perdita del lavoro può far scivolare uno straniero regolare nella condizione di ‘clandestinità’ ”. E i parroci aggiungono: “che una borsa della spessa favorisca la clandestinità ci sembra una cosa risibile. Tutti sanno che con la borsa della spesa data dalla Caritas non si campa a lungo. E allora ci viene in mente una domanda: e se le motivazioni della clandestinità fossero altre, compreso il fatto che in Italia è difficile avere o anche solo rinnovare un permesso di soggiorno rispetto ad altri paesi europei? Forse varrebbe la pena porsi la questione.

(continua al link)


per piacere,

sto facendo un indagine statistica.

Vorrei sapere quanti di voi credono veramente che l'uomo sia arrivato sulla luna.

grazie

meri c Commentatore certificato 05.03.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******

PROBLEMA FACILE FACILE:

Se a Vanna Marchi hanno dato 9 anni di carcere per aver imbrogliato la gente usando la televisione,
quanti anni toccano al nostro silviuccio?

***************

CASO MAI QUANTI ANNI TOCCANO AL SALAME!...

non era "lui" quello che fece SCAPPARE LE BR che trucidarono Moro e la sua scorta, da Via Gradoli?

oppure pensate davvero che LO SPIONE PIU' IMBRANATO DEL MONDO faceva le sedute spiritche e parlava con i fantasmi di la pira e don sturzo?

un peso e due misure....

la banda marchi in galera per il malocchio

la banda del salame a palazzo chigi per spiritismo....

MISTERI DELL'ALDILA'....


Adottate tutti un' Alessandra Sensini (pace & amore), come amica: sarà disposta anche a difendervi e starvi accanto in qualsiasi caso:

sia che uccidiate una sua amica (vostra moglie si suppone che sia amica anche lei)

sia che si tratti di un pedofilo,

sia che si tratti di uno spacciatore di droga...........

Diventerà la "vostra migliore amica", per sempre!!!!!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/13434/78/

Cronica giudiziaria

di Marco Travaglio - 2 marzo 2009
L’altro giorno il Corriere riportava in prima pagina la richiesta di archiviazione della procura di Roma per lo scandalo Saccà-Berlusconi. Dieci giorni prima, invece, la prima pagina del Corriere non dedicava neppure una riga alla condanna di Mills per essere stato corrotto da Berlusconi.

Se Mills fosse stato assolto, saremo tempestati dai consueti editoriali di Battista, o Romano, o Ostellino, o Galli della Loggia, o Panebianco (sono intercambiabili) sul crollo dell’ennesimo «teorema». Invece, essendo stato il «teorema» confermato, silenzio di tomba. La regola è questa: le indagini giudiziarie fanno notizia solo quando gli imputati eccellenti ne escono indenni. Se invece è confermato che sono dei mariuoli, non c’è notizia. L’altro giorno la Procura di Napoli ha recapitato a Clemente Mastella (candidato Pdl alle europee), alla sua signora Sandra Lonardo (presidente Pd del consiglio regionale), al loro consuocero Carlo Camilleri e a mezza dozzina di esponenti Udeur l’avviso di chiusura indagini per lo scandalo esploso 13 mesi fa a S. Maria Capua Vetere e usato dal voltagabbana ceppalonico per rovesciare Prodi. Da mesi una losca vulgata riferiva che lo scandalo era finito nel nulla.In realtà l’indagine, passata a Napoli, è stata convalidata dal Riesame, dalla Cassazione e ora dalla Procura. Se fosse stata archiviata, i soliti tromboni strillerebbero al crollo del teorema ecc. Invece è in arrivo la richiesta di rinvio a giudizio (il solo Mastella, ex ministro della Giustizia, deve rispondere di 3 concussioni, 3 abusi d’ufficio, 1 rivelazione di segreto).

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

80% DEL POPOLO ITALIANO SI E SVEGLIATO

IL 10% SI STA SVEGLIATO DA UN LUNGO LETARGO.

TUTTI I POLITICI E MILITANTI parassiti CHE HANNO VISSUTO SUCCHIANDO IL SUDORE DEL LAVORATORE DEVONO INIZIARE A TREMARE.

La resa dei conti ha avuto inizio il conto alla rovescia anche.

Italiani che hanno capito l'inganno visitate il ns. sito. www.patriaepopolo.org

Click programma, futuro, immigrazione ecc.
chi non è con noi è un parassito.

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 05.03.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.articolo21.info/8140/notizia/gaza-vietato-lingresso-agli-italiani.html

Gaza: vietato l'ingresso agli italiani

di Tavola della Pace

Nonostante l'intervento dell'Ambasciatore e del Console, una delegazione composta da Giovanni Kessler, presidente del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, Francesco Cavalli, vicepresidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Sergio Bassoli, coordinatore della piattaforma delle ONG per il Medio Oriente, Flavio Lotti, coordinatore della Tavola della pace e direttore del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Roberto Brancolini, fotografo; è stata respinta all'ingresso di Gaza dalle autorità israeliane. Queste le loro dichiarazioni inviate dal check point Eretz (Israele).I bambini di Gaza hanno disperato bisogno di aiuto ma gli israeliani ci hanno impedito di andare ad incontrarli. Avremmo voluto definire un piano di interventi sociali per aiutarli a superare il trauma lasciato dall'ultima guerra ma ci è stato impedito di attraversare il confine. - La denuncia della delegazione italiana è netta. - Quanto è successo non può essere tollerato. Nonostante l'intervento dell'Ambasciatore italiano a Tel Aviv e del Console Generale di Gerusalemme le autorità israeliane hanno ritenuto inopportuno autorizzare il nostro ingresso. Siamo stati per tre giorni davanti al check point di Eretz e abbiamo visto passare poche, pochissime persone. Sono passati una delegazione di Enti Locali francesi, accompagnati dal loro Console, una delegazione di religiosi spagnoli, accompagnati dal rispettivo consolato e un pugno di rappresentanti delle Nazioni unite e dell'Unione Europea, ma per noi non c'è stato nulla da fare.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti ha detto che il 2009 sarà un anno molto più difficile del 2008!

Bene!

Io aggiungerei anche per voi,sarà molto più difficile e dura,si incomincia a parlare di
SOVRANITA' POPOLARE, da oggi possiamo solo crescere nei consensi,quando la maggior parte di noi capisce che il sistema va ABBATTUTO!

Non abbiamo più tempo,molti tra noi sono in mezzo ad una strada,licenziati,buttati fuori perchè una legge CAPESTRO, fatta dai POLITICI COLLUSI E COMPLICI, permette ad una classe imprenditoriale di arricchirsi ALLE SPALLE DEI CITTADINI!

RIPRENDIAMOCI LA SOVRANITA' CHE L'ART.2 DELLA COSTITUZIONE USURPA!

IL POTERE AI CITTADINI,CHE LO ESERCITA DIRETTAMENTE!

VIA I POLITICI MAFIOSI,CORROTTI,LADRI,INETTI,ECC. ECC.(se avete altri aggettivi,accomodatevi pure)!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 05.03.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://temi.repubblica.it/micromega-online/marino-una-legge-che-cancella-la-liberta-di-scelta/

Testamento biologico
Marino: Una legge che cancella la libertà di scelta

(5 marzo 2009)

video in allegato al link

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

pura verita'
di pietro ha accettato di abbassare le pensioni per dare il sussidio ai disoccupati...oltretutto la stessa dichiarazione di di pietro è stata fatta stamattina da leonluca orlando alla 7 omnibus insieme a tobaci....

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISOCCUPATI VS ANZIANI

*****

risposta a franceschini

La notte scorsa, compatibilmente con l’orario, un bel po’ di gente avrà seguito Matrix condotta dal successore di Mentana, Vinci. L’ospite, diciamo pure di riguardo, era Dario Franceschini, neosegretario Pd, il quale in tivù mi ha “sfidato”: scriva un articolo in cui si esprime a favore del sostegno in denaro ai disoccupati attualmente non protetti dalla Cassa Integrazione. Accogliendo il perentorio invito, eccomi pronto. Il governo deve preoccuparsi di chi perde il lavoro ed è privo di altri redditi. È necessario stanziare un fondo apposito recuperando capitali attraverso una riduzione della spesa. Quali voci si possono toccare? Contrariamente a quanto afferma Franceschini, è illusorio attingere somme dal pozzo dell’evasione fiscale. La storia insegna che ciò comporterebbe tempi lunghissimi. Le difficoltà di riscossione sono enormi: controlli, verifiche, procedure interminabili, norme complesse, intoppi burocratici, contenzioso tributario di una lentezza mediorientale. Questo non significa che gli evasori non vadano perseguiti. E in effetti nel 2008 in confronto all’anno precedente, la Guardia di Finanza ha intensificato i sopralluoghi; il recupero di imposte è stato incrementato del 46 per cento, passando da 1,6 miliardi di euro a 2,3 miliardi. Troppo pochi allo scopo di coprire le uscite relative agli assegni per disoccupati che si vorrebbero introdurre. Quindi? Si tratta di agire su tre livelli. Primo livello. Non certo comprimere l’entità delle pensioni in molti casi già sotto i limiti vitali. Ma è indispensabile alzare l’età pensionabile, adeguandola alle medie europee: 65 anni per tutti coloro che non siano inabili al lavoro, cui spetterebbe di andare in quiescenza anticipatamente. Così fan tutti, non si capisce perché l’Italia debba costituire una deplorevole eccezione. Inoltre equiparare gli (continua)...

http://www.libero-news.it/articles/view/525772

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/ddl-alfano-se-lo-conosci-lo-eviti-il-quaderno-realizzato-dallunione-nazionale-cronisti-italiani/

“Ddl Alfano: se lo conosci lo eviti”. Il Quaderno dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani
da Unionecronisti.it

In questa pagina è possibile scaricare il Quaderno dell'Unci dedicato al Ddl Alfano sulle intercettazioni che è stato presentato il 3 marzo 2009 alla Fnsi. Intitolato "Ddl Alfano: se lo conosci lo eviti", il volume raccoglie, in 224 pagine, le opinioni di trenta tra giuristi, magistrati, avvocati, investigatori, giornalisti e una ampia documentazione, tra cui il "Parere pro veritate" dei professori Enzo Cheli e Carlo Federico Grosso che la Fieg ha trasmesso alla Commissione Giustizia della Camera nell'ottobre del 2008. Non è un pamphlet polemico o un trattato scientifico, ma uno strumento di conoscenza, analisi e intervento messo a disposizione del Parlamento. Un contributo molto qualificato affinché su temi di importanza determinante come l'efficacia della giustizia, la libertà di stampa, la tutela della riservatezza, i legislatori possano disporre di opinioni e osservazioni che consentano loro di approvare una buona legge. Cosa che, ovviamente, comporta la modifica radicale dell'impostazione del dannoso e inutile ddl Alfano. L'Unci ha inviato il Quaderno a ciascun deputato e senatore, oltre che ai rappresentanti delle istituzioni nazionali per sostenere la battaglia contro il ddl.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Non li sentiremo mai parlare male contro chi li fa m
angiare dalla mano come usiamo fare noi con i .cani
Aimé é di oggi la notizia che tal Enzo Boschi presidente dell'istituto nazionale geofisica evulcanologia(INGV) ha individuato la SARDEGNA come sito unico per le quattro centrali nucleari,
Capellacci dice che dovranno passare sul suo corpo .
capirai quanto ci vuole mettere da parte il suo fantoccio!!!!!!

luigi congiu 05.03.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

La sentite? ...stà arrivando...

In bocca al lupo. A tutti.

epe pepe 05.03.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rifiuti di napoli risolto
alitalia risolto
votazioni abruzzi e sardegna risolto
veltroni risolto
sciopero risolto
l'unità risolto
eiiii non abbattetevi!!! sono i casi risolti dei telefilm americani COLD CASE

piero bartorelli Commentatore certificato 05.03.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono fiducioso...credo nei giovani ...sono diversi da noi...per fortuna...

""Questo software è distribuito sotto la licenza FREEWARE
E' perciò utilizzabile gratuitamente sia per uso commerciale che personale
Non voglio nulla in cambio: tratto informatica per pura passione avendo solo 13 anni.
Ma gradirei che inviaste un contributo ai bambini del terzo mondo tramite un'organizzazione di vostro gradimento.""

Vi ringrazio anticipatamente,
Francesco de Lorenzi
[fonte : www.francydelorenzi.it ]

..killsgrunt...fece il giro del mondo ...ed il giovane sviluppatore è divenuto una realtà internazionale nel campo della sicurezza...un confortante "made in italy"

....spero che loro recuperino l'italianità che non adulti abbiamo "svenduto".....

pippo

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 05.03.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/gli-intoccabili/

Giustizia
Gli intoccabili
"Separazione delle carriere, non obbligatorietà dell’azione penale, responsabilità civile dei magistrati, blocco delle intercettazioni telefoniche. Tutte le misure del governo sono funzionali a impedire il processo penale e a garantire l'impunità per i reati tipici della classe dirigente". Intervista a Bruno Tinti, magistrato, autore del saggio "La questione immorale. Perchè la giustizia vuole controllare la magistratura" pubblicato da Chiarelettere.

(4 marzo 2009)

(ascolta audio intervista del dott Tinti al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

OGGI ALLE 14:30 IN LIVE STREAMING
SU WWW.ARCOIRIS.TV
SESTA PUNTATA DI DICIAMOLA TUTTA

Diciamola tutta - giu le mani dai bambini
-------------
Incontro con il giornalista Luca Poma, portavoce nazionale dell'associazione "giulemanidaibambini.org".
------------
In questa puntata Moreno Corelli tratta un argomento delicato, l'abuso indiscriminato di psicofarmaci somministrati con troppa facilità e leggerezza ai bambini, provocando effetti devastanti e in alcuni casi persino la morte.
Si parlerà degli interessi economici che riguardano le multinazionali del farmaco e del menefreghismo generale dell'ordine dei medici, una casta che difende i propri colleghi senza ritegno e senza curarsi della salute dei pazienti.

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/13510/48/

Operazione ''Albatros 2008'' : sequestrate tonnellate di cocaina
3 marzo 2009
Cinque tonnellate e mezzo di cocaina sono state sequestrate a bordo di un peschereccio colombiano... VIDEO ALL'INTERNO!

... al largo delle isole Azzorre dalla polizia spagnola grazie al lavoro di intelligence degli agenti della squadra mobile della questura di Genova.
Il sequestro compiuto il 26 febbraio scorso, dopo quello di altre 3,5 tonnellate avvenuto all’inizio dell’anno, è il maggiore nella storia della lotta al narcotraffico, ha sottolineato il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, in una conferenza stampa svoltasi nel pomeriggio in questura. I cinque componenti dell’equipaggio del peschereccio, tutti di nazionalità colombiana, sono stati arrestati. Il sequestro è potuto avvenire grazie a riservatissime attività investigative condotte dagli agenti della Questura genovese coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Genova.Questo sequestro fa seguito a un altro effettuato all’inizio del 2009, nell’ambito della stessa inchiesta, che ha portato al sequestro di 3,5 tonnellate di cocaina e all’arresto di due persone, al largo delle coste galiziane. In quel caso la droga era stata portata direttamente dal Sud America via aereo, lanciata in mare, recuperata da una nave e poi distribuita ad altre imbarcazioni più piccole e veloci per l’ultimo tratto. Il carico si calcola fosse di ben 20 tonnellate. Nella seconda operazione è stato sequestrato l’intero quantitativo trasportato. In totale sono nove le tonnellate di cocaina sequestrate nell’ambito dell’inchiesta.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL SALAME E DI PIETRO "GOVERNAVANO"....

*************


Crimini in Darfur, la Corte dell'Aja: "Arresto per il presidente del Sudan"

Manifestazione della comunità del Darfur davanti alla Cpi dell'Aja

ROMA (4 marzo) - La Corte penale internazionale (Cpi) dell'Aja ha emesso un ordine di arresto internazionale contro il presidente sudanese Omar al Bashir per il genocidio in Darfur. A richiedere l'arresto di Bashir era stato, nel luglio scorso, il procuratore generale, l'argentino Luis Moreno Ocampo. La Corte penale internazionale non ha accolto solo l'accusa di genocidio.


*******

Sudan: scoppia il caso prodi - al bashir, amnesty protesta, l'europa puredimitribuffa


14/09/2007 - 13:33

SCOPPIA IL CASO PRODI - AL BASHIR, AMNESTY PROTESTA, L'EUROPA PURE

La politica estera italiana è ancora una volta al centro della bufera. Stavolta a finire sul banco degli imputati è il presidente del Consiglio Romano Prodi (e anche quello della repubblica Giorgio Napolitano) per l'accoglienza con tutti gli onori riservata al presidente golpista della repubblica islamica del Sudan, Omar Hassan el Bashir, da ieri notte in visita ufficiale nel nostro paese. Ad aprire le ostilità contro la scelta italiana di ricevere un dittatore che molti vorrebbero davanti al tribunale dell'Aja per i crimini contro l'umanità, come un qualsiasi Milosevic, sono stati 25 deputati inglesi e francesi al parlamento europeo che hanno scritto una pesante lettera aperta allo stesso Prodi. E ieri la polemica era stata ripresa anche da Amnesty international, per una volta non strabica nelle proprie denuncie contro chi viola i diritti umani. Oggi poi l'International Herald Tribune dava molto risalto a questa polemica in un articolo intitolato "La visita in Italia del leader del Sudan fa crescere la preoccupazione internazionale".


MAMMA MIA CHE "AMICI" CHE AVETE!


Vanno pian piano..dicono una mezza verità al giorno..

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

In Spagna si dice :" o follamos todos o las putas al rio".... con questo voglio dire... se il post di oggi fa nomi... bé, facciamoli tutti !!! Antonio Ricci a me pare sia un famoso.... o no ?!?! ops... a no, si parlava solo di cantanti ? ... per il resto sono d'accordo.... sul serio !!!!! un saluto a tutti, ciao.

uno qualunque 05.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO A TUTTI
OGGI ALLE 14:30 IN LIVE STREAMING
SESTA PUNTATA DI DICIAMOLA TUTTA

Diciamola tutta - giu le mani dai bambini
-------------
Incontro con il giornalista Luca Poma, portavoce nazionale dell'associazione "giulemanidaibambini.org".
------------
In questa puntata Moreno Corelli tratta un argomento delicato, l'abuso indiscriminato di psicofarmaci somministrati con troppa facilità e leggerezza ai bambini, provocando effetti devastanti e in alcuni casi persino la morte.
-----------
Si parlerà degli interessi economici che riguardano le multinazionali del farmaco e del menefreghismo generale dell'ordine dei medici, una casta che difende i propri colleghi senza ritegno e senza curarsi della salute dei pazienti.

Mattia Fontana Commentatore certificato 05.03.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

A tutti coloro che parteciparono tempo fa alla raccolta di fondi per gli Orsi della Luna:

è stata costituita una sede italiana.
Digitate Animal Asia Italia Onlus.
Troverete tutte le informazioni.


Meg 2 Commentatore certificato 05.03.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/13520/78/

Massimo Ciancimino: dopo le stragi del '92 la mafia ha ripreso vigore

di Silvia Cordella - 4 marzo 2009
Sarà interrogato il 23 marzo a Bologna Massimo Ciancimino, imputato per riciclaggio, tentata estorsione e intestazione fittizia di beni, nel suo processo che si sta celebrando in secondo grado, con rito abbreviato, davanti alla quarta sezione della Corte d’Appello di Palermo.La decisione della trasferta è stata presa dal collegio presieduto dal giudice Rosario Luzio in seguito ad una nota giunta dal procuratore capo di Palermo Francesco Messineo, il quale aveva chiesto che per “la serenità” dell’imputato, il figlio dell’ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino, fosse ascoltato lontano da Palermo. La decisione di Messineo si rifaceva a una serie di atti intimidatori di cui è stato vittima proprio Ciancimino e per i quali si sta ancora indagando. L’ultimo in ordine di tempo avvenuto lo scorso dicembre, all’esordio del suo primo appuntamento dinanzi al Collegio. L’imputato era stato sentito nel capoluogo siciliano dai giudici dell’appello (“alla luce del cammino collaborativo del Ciancimino”) dopo che nuovi elementi sarebbero emersi sugli affari della società “Gas spa”, riconducibile, almeno per la parte societaria del gruppo del prof. Lapis, alla reale titolarità di Don Vito Ciancimino. I nuovi spunti sarebbero quelli affioranti dal racconto dello stesso imputato in altri interrogatori resi nei mesi scorsi ai pm Nino Di Matteo e all’aggiunto Antonio Ingroia, trasmessi alla Procura Generale per la parte che le interessa. Attraverso i suoi legali (avv. Dominici e Mangano) l’imputato aveva anche lamentato la scomparsa di un fascicolo d’intercettazione ambientale “decisivo” ai fini del verdetto che non era stato acquisito dalla Corte d’Appello trattandosi di registrazioni venute male o introvabili.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/13508/78/

Scarpinato: Intercettazioni, gli anticorpi all'impunità del potere

di Pino Cabras - 4 marzo 2009 - Megachip
Va ascoltato tutto, questo breve video che riporta l’allarme estremo di Roberto Scarpinato, procuratore aggiunto presso la Procura antimafia di Palermo. Tema: la riforma processuale che vuole far tacere la macchina delle intercettazioni.
Con VIDEO all'interno!

Come suo costume, Scarpinato usa con toni piani parole dure e precise, che disegnano lo stesso panorama che hanno provato a descrivere altri coraggiosi magistrati e alcuni giornalisti. Mentre quei magistrati e quei giornalisti vengono ostracizzati, i poteri criminali hanno perfezionato il meccanismo della predazione istituzionalizzata, con molti meno anticorpi democratici anche rispetto a pochi anni fa, e molte più solidarietà difensive bipartisan.Scarpinato ci ricorda che ormai vige un «sistema di omertà blindato». Testimoni non ce ne sono più, perché tutti ormai ricordano la via crucis a cui son stati sottoposti alcuni di loro e la devastazione delle loro vite private. Pentiti nemmeno. I magistrati che osano indagare sul serio sono sottoposti a trasferimenti con procedure sommarie coperte dalle massime autorità. La funzione degli organi d’informazione stata di fatto «disinnescata».
Rimangono le macchine che ci fanno ascoltare la vera voce del potere. «L’unico momento di vera visibilità democratica del potere sono le intercettazioni», puntualizza Scarpinato, che poi avverte: «La fine delle intercettazioni farà saltare gli ultimi anticorpi e consegnerà il paese alla criminalità [...] Se la partita delle intercettazioni sarà perduta non avremo solo una pessima riforma processuale ma avremo uno squilibrio dei poteri in Italia.» La questione ha uno spessore costituzionale di primordine. Un emergenza assoluta: «Quando le macchine saranno messe a tacere, questo paese sarà messo a tacere.»

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA è L'OPPOSIZIONE CHE MERITIAMO -franceschini del pd dichiara...sussudio ai disoccupati e a chi perde il lavoro.
berlusconi dice che non è possibile perchè non ci sono i soldi
casini dice che non si fa cosi l'opposizione...se si dice sussidio ai disoccupati bisogna dire anche dove prendere i soldi.
di pietro è d'accordo con casini e dice che sarebbe d'accordo a prendere i soldi livellando le pensioni.
casini subito d'accordo con di pietro...abbassare le pensione e dare il sussidio ai disoccupati.
IL PUNTO è PROPRIO QUI DELLA FALSA OPPOSIZIONE DI DI PIETRO E DI CASINI....ABBASSARE LE PENSIONI E DARE IL SUSSIDIO AI DISOCCUPATI è UNA FALSA OPPOSIZIONE.
I PENSIONATI GIA STANNO MALE....NON è LI CHE BISOGNA CERCARE I SOLDI...MA NELE FASCE ALTE TRA I RICCHI...BANCHIERI IMPRENDITORI CHE GUADAGNANO PIU' DI 200MILA EURO ECC.
ECCO DOVE CADE LA FALSA OPPOSIZIONE DI DI PIETRO E DI CASINI....INFATTI CON LE LORO PROPOSTE DI ABBASSARE LE PENSIONI PER DARE IL SUSSIDIO AI DISOCCUPATI IL BERLUSCONI è INIZIATO A RIDERE COME UN PAZZO...INFATTI MENTRE RIDEVA DICEVA ANCHE DI SIII....AVEVA RAGGIUNTO DUE OBIETTIVI...UNO CHE L'OPPOSIZIONE LITIGAVA TRA DI LORO...SECONDO CHE I SOLDI LI TOGLIEVA AI POVERI....DI PIETRO è COME CASINI ....DUE GROSSE MERDE CHE NON FANNO OPPOSIZIONE...MA SOLO FINTA...PER AIUTARE BERLUSCONI ad essere al potere ALTRI 16 ANNI ....punto...
stavolta si accettano tutte le discussioni...anche dei TALEBANI ED LENIN e ALTRI APPESTATI DELL'IDV....GRAZIE

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******

PROBLEMA FACILE FACILE:

Se a Vanna Marchi hanno dato 9 anni di carcere per aver imbrogliato la gente usando la televisione,
quanti anni toccano al nostro silviuccio?

************

Se a wanna marchi 9 a silvio sicuramente 10 &lodo (alfano)

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 05.03.09 12:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

http://blogdellaliberta.wordpress.com/2009/03/04/alexander-stille-intercettazioni-mafia-politica/

Alexander Stille intercettazioni mafia politica
Marzo 4, 2009

(due video interviste)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Appaltopoli, udienza preliminare
Romeo chiede il rito abbreviato


NAPOLI (5 marzo) - L'imprenditore Alfredo Romeo, coinvolto nell'inchiesta sulle presunte irregolarità sugli appalti a Napoli, ha chiesto di essere giudicato con rito abbreviato.

La richiesta è stata formulata oggi nel corso dell'udienza preliminare davanti al gup Enrico Campoli, nell'aula bunker di Poggioreale. Analoga richiesta è stata avanzata da altri sette imputati tra cui l'ex assessore comunale Enrico Cardillo e l'ex provveditore alle opere pubbliche della Campania e del Molise, Mario Mautone.

Il procedimento con rito abbreviato inizierà il 30 marzo prossimo. Tra i pochi imputati presenti oggi in aula, c'era lo stesso Romeo, detenuto dal 17 dicembre scorso, che è apparso molto provato.

Per la prossima udienza preliminare che si terrà lunedì 9 marzo si sono riservati di chiedere il rito abbreviato anche gli altri tre ex assessori comunali imputati, Giuseppe Gambale, Felice Laudadio e Ferdinando Di Mezza.

In apertura di udienza i pm titolari dell'inchiesta - i sostituti della Dda Vincenzo D'Onofrio, Raffaello Falcone e Pierpaolo Filippelli - hanno depositato nuovi atti tra i quali il verbale delle dichiarazioni rese nei giorni scorsi in qualità di persona informata sui fatti dall'ex leader della Margherita, Francesco Rutelli. Indagato anche Cristiano Di Pietro.


Giornali, TV, non sono più mezzi d'informazione, sono diventati mezzi di propaganda del MIN.CUL.POP.

Durante il ventennio, c'era il "sabato fassista", tutti inquadrati fin da bambini: il regime aveva bisogno di sudditi pronti a "Credere, Ubbidire e Combattere"; libro e moschetto fascista perfetto.

Oggi l'imperativo e "Credere, Ubbidire, Comprare"
tettina e culetto, compratore perfetto.

Dicono che per poter risalire bisogna prima toccare il fondo.
Ma 'sto cazzo di fondo dov'è?!

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla loro strada che porta al bavaglio delle intercettazioni stavano quasi per inciampare su una mina di nome GENCHI. Quando hanno capito che era innescata l'hanno subito ricoperta di sabbia e ora proseguono indisturbati il cammino. Sempre più bastardi.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 05.03.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=38N63OKFI9k

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X IL TALEBANO LENION E SUOI FEDELI.
UN POSTATO PUO' ANCHE NON ESSERE VISTO DALLE GUARDIE DEL POPOLO SARA' SFUGGITO AGLI ATTENTI CONTROLLI DELLE GUARDIE DEL POPOLO....TALEBANO LENIN...METTITI O BURKA....ALTRIMENTI RISCHI IL CARCERE...E DI PIETRO DI CARCERE NE VUOLE COSTRUIRE MOLTI...POI CHI CI METTE DENTRO??...A SORETA??

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

UMILI INIZI

... Uno dei numeri preferiti del Nano Fecone per sbalordire gli
ospiti nelle sue pantagrueliche cene in villa, era quando inghiottiva un grosso diamante. Bondolo era il servo arcoriano addetto al
recupero del diamondo nei dì seguenti...

antonello Rosmini 05.03.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Fermo restando che è giustissimo riconoscere il diritto d'autore (come è giusto dibattere in quale modo sia congruo farlo) e pertanto azioni che diffondono video in maniera illegale sulla rete DEVONO essere sanzionate, mi chiedo tecnicamente come farà la polizia postale, su ordine della Magistratura, a toglierle dai circuiti P2P (emule, bittorrent) giacchè non ci sono riuscite nemmeno le potentissime major che disponevano di risorse ben superiori a quelle destinate alla "giustizia" italiana

Sono convinto, da esperto del settore, che il P2P continuerà a dare al nano dispiaceri economici, nonchè dispiaceri "da libera informazione".

Se qualcuno ha suggerimenti da dare alla Magistratura li dica adesso (io sono piuttosto scettico che ne formulerete di validi), anche perchè finora tutti i provvedimenti in tal senso presi dalla stessa hanno solo contribuito ad impoverire il web ed ad arricchire i circuiti P2P, rivelandosi un grosso boomerang che colpisce soprattutto il nano ed i suoi interessi economici.

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 05.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma

TU VENGHI A SCRIVERE SUL BLOG SOLO CAZZATE....
L'ANIMA DEI MEGLIO MORTACCI TUA E DI TUTTA LA TUA STIRPE DI BOTTEGAI SFRUTTATORI DEL CAZZO ...

TE VENISSE UN COLPO ALL'ISTANTE TROIA ROTTINCULO!

QUEI FIORI TI SERVIRANNO A DUE COSE..
1 TE LI DOVRAI MANGIARE PER FAME...
2CON GLI ULTIMI TE CE FARAI UN BEL CUSCINO FUNEBRE

VATTENE AFFANCULO COGLIONA!!!
INSIEME A SILVIUCCIO DEL CAZZO TUO!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPRATE I TITOLI DELLE MIE AZIENDE...

Comprate i titoli delle mie aziende sono solide. Mediolanum ha perso il 30% in 3 mesi il 25% solo questo mese. Ora viaggia a -8%.

Sono una banda di buffoni

Francesco Guercetti (policeman), Roma Commentatore certificato 05.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E DI PIETRO QUI E DI PIETRO LÁ....E BLA BLA BLA

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHH!

E ALLORA INNEGGIATE DIRETTAMENTE A BERLUSCONI NO?
FATE PRIMA!
CHE PACCO CHE SIETE!

MA CHE NON VI LEGGA SCRIVERE LA PAROLA "GIUSTIZIA" POI EH! MAI!!!!!!!!

FACCIAMO COSÍ, FILTRIAMO LA PAROLA DIPIETRO E NON SE NE PARLI PIÚ!

ALMENO STI.....MMMM...NON VOGLIO DIRE PAROLACCE....

INSOMMA ALMENO L'ABBOZZANO!

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

UN ATTIMO DI ATTENZIONE PREGO

pochi istanti fà chiamo la redazione del tg3 chiedo di parlare con la redazione politica per domandare se copriranno l'evento dell'8 a firenze,chi mi risponde dice di non saperne nulla.domando di parlare con un giornalista,dopo svariati minuti in attesa mi si dice che sono tutti in riunione...
questo è il numero del tg3 0633176373
FATEGLIELA UNA TELEFONATA...
io non mollo!

coordinaimoci per analogne iniziative
chiamatemi,
cell3771447634
contatto skype;paolo papillo
mail;vittoriopampa@yahoo.it

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mio commento postato alle 11,43 di stamattina è sparito... Cosa devo pensare?
Parlavo di Mentana che si è dimesso perché tanto il destino di chi non si allinea è quello del licenziamento, come la ritorsione di mediaset a Silvia Brasca e Roberto Pavone che hanno osato sostenere il giornalista loro collega.
Perché è sparito il mio post???
Parlavo di Fabrizio De André, di quando cantava di non voler respirare la stessa aria dei secondini, e di quando ci ricordava che comunque eravamo (siamo) tutti coinvolti.
Perché è sparito il mio post???

Marcello M., roma Commentatore certificato 05.03.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Ci derubano,ci deridono,non ci ascoltano,veniamo trattati in maniera indegna,ci hanno fatti diventare lo zimbello d'europa e non solo!
Ed io mi chiedo quando tutto questo finirà?
Quando alzeremo la testa?
Quando ci riprenderemo la nostra vita,il nostro futuro?
Quando inizieremo a riconsegnare nelle mani dei nostri figli quel futuro che ci hanno strappato?
Quando inizieremo a ridare orgoglio e dignità alla nostre vite?
Tutti insieme siamo stati capaci di organizzare il V-Day ed eravamo tantissimi,una sola voce,un solo cuore,le nostre speranze,la nostra forza.
E allora cosa aspettiamo a riprenderci la NOSTRA Italia,la nostra vita,il nostro futuro la nostra LIBERTA'?!
Mi rivolgo a tutto il blog!
Da soli siamo solo gocce d'acqua, insieme siamo un oceano in burrasca, siamo un'onda inarrestabile, insieme siamo gli ITALIANI che rivogliono l'ITALIA.
SIAMO NOI L'ONDA! TRAVOLGIAMOLI!

Mai Più Commentatore certificato 05.03.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sai che mi hai dato un'altro motivo per preferire Di Pietro?

Lui aveva a cuore la sorte dell'amico, ma quando si è accorto che l'amico tanto innocente non era, si è sentito tradito e lo ha mollato.

cettina d.


************

se un AMICO ha bisogno o fai l'AMICO o ti fai i fatti tuoi....

NON PASSI DALL'ALTRA PARTE!

se gli vai contro sei un INFAME.

GRAZIE, COMUNQUE, DI AVERMELO DETTO...

nessun rancore eh.... ma NON VORREI MAI un AMICA come te.

ciao Nò....


Forum antipirateria sul sito del Governo
di Marco Sicolo - Mercoledì 4 Marzo 2009 alle 09:31

Forum antipirateria

Il Governo ha predisposto sul proprio sito ufficiale un Forum antipirateria, con lo scopo di dar luce a una legge in materia, che sia il più vicino possibile alle esigenze concrete delle parti interessate.

Come si evince dalle dichiarazioni del professor Mauro Masi, segretario generale di Palazzo Chigi, le intenzioni sembrano davvero incoraggianti:

Il forum aperto sul sito del governo sta raccogliendo tutte le proposte dei cittadini, dalle più approfondite a quelle più semplici, che saranno,tutte, esaminate con la massima attenzione. Quando, e se, sarà elaborata una proposta, verrà resa subito di pubblico dominio.

http://www.onep2p.it/04/03/2009/il-forum-antipirateria-sul-sito-del-governo/

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 05.03.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo a Polito.

Io oltre bondi e tremonti con quelle facce.. pure il nano e la scrofagna... l'altro giorno in germania ne ho visto uno in un televisore acceso in un negozio e sono corso contro il primo muro che ho trovato prendendolo a testate per la rabbia... purtroppo ho fatto crollare il palazzo.. a Koeln

Giano Caccume 05.03.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Mediaset alla guerra dei video online
PI - News
di Gaia Bottà
giovedì 05 marzo 2009

Mediaset alla guerra dei video online
Roma - Mediaset non cederà, non permetterà che il materiale coperto da diritto d'autore rimbalzi e si dissemini online: lo comunica la stessa azienda, a seguito di una ordinanza emessa dal tribunale di Milano. Nei giorni in cui ha stretto un accordo con Telecom per distribuire i propri contenuti a mezzo IPTV.

L'oggetto del contendere erano 59 estratti dalle trasmissioni Mediaset di Canale 5 e Italia 1 pubblicati su Corriere.it: RTI ne aveva chiesto la rimozione, in quanto si sarebbe configurata una violazione dei propri diritti esclusivi di proprietà intellettuale. Depositata la denuncia, il 2 marzo, a seguito di un procedimento d'urgenza, il giudice Stefano Rosa del Tribunale di Milano ha emesso la decisione, ordinando la rimozione di 4 dei 59 video.


http://punto-informatico.it/2566314/PI/News/mediaset-alla-guerra-dei-video-online.aspx

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 05.03.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tirana, 5 mar. (Adnkronos/Dpa) - Il primo ministro albanese Sali Berisha ha rimosso dall'incarico Ylli Pango, ministro della Cultura, Gioventu', Turismo e Sport, coinvolto in uno scandalo a sfondo sessuale. In un video andato in onda ieri sera su 'Top Channel', la principale tv privata albanese, il 56 enne ministro chiedeva prestazioni sessuali in cambio di un lavoro a una giovane donna nel suo ufficio.

Una nota governativa afferma che Pango e' stato immediatamente rimosso per "comportamento eticamente inaccettabile". L'opposizione ha gia' chiesto che l'ex ministro sia chiamato a rispondere davanti al giudice per molestie sessuali e abuso di potere.


E qui fanno sparire le intercettazioni......e anche l'opposizione si è data da fare citandolo in tribunale.....Uguale uguale a quello che si vive in Italia.....

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 05.03.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Il Corriere della Sera, nuovo quotidiano della destra governativa, diretto da Paolo Mieli , ex Lotta Continua, non perde occasione per tutelare, difendere, proteggere, salvare, giustificare Berlusconi ed i suoi azionisti.
Bravo compagno, scusi ex compagno (brigatista ? )Paolo Mieli,

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI MOLTIPLICANO IN ITALIA LE MINACCIOSE E SPAVENTOSE MANIFESTAZIONI NEOFASCISTE. GLI UNICI AD OPPORCISI SONO I GIOVANI DEI CENTRI SOCIALI, RAGAZZI CHE CONTANO SOLO SUI LORO MEZZI E SULLA LORO ORGANIZZAZIONE, INADEGUATA AD AFFRONTARE I FASCISTI, DA SEMPRE SOSTENUTI E PREZZOLATI DALL' ALTA BORGHESIA, E ORA ANCHE DA PARTE DEL GOVERNO. SIAMO AD UN PUNTO OVE, IL PERALTRO MODESTO COMUNISMO ALL' ITALIANA E' STATO ESPULSO DAL PARLAMENTO, GRAZIE AL NANO. ED E' ENTRATA LA DESTRA ESTREMA. SEMPRE GRAZIE AL NANO. IL PROFESSOR PRODI ERA MEGLIO. SALUTI

DE GREGORI E' L' ARTISTA PIU' COERENTE D' ITALIA, E CHE NN SIA INTERVENUTO AL V DAY E' SOLO PERCHE' NON CONDIVIDE LE IDEE DEL COMICO GENOVESE; NON MI PARE SIA UN CRIMINE, A VOLTE CAPITA ANCHE A ME. E FAZIO, BEATA INGENUITA' DI CHI ANCORA NON LO CAPISCE, DA SPAZIO ALLE PIU' POTENTI VOCI RIBELLI, ITALIANE E MONDIALI. DA FAZIO SI ALZANO LE PIU' VIBRANTI URLA DI PROTESTA DI TUTTA LA TIVU'. DIFATTI LA DESTRA LAVORA PER RIMUOVERLO. MA DAVVERO GRILLO QUESTE COSE NN LE CAPISCE?

ivan IV Commentatore certificato 05.03.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

per il COGLIONE di franco ruggiero di Avellino
commentatore trombato da Di Pietro perchè camorrista filo-berluschino...........

dalla ricerca effettuata sul blog di Di Pietro è emerso un post di un noto blogger detto " IL MUTANDARO " alias Giovanni di Cecina
sicuramente ANTI-DIPIETRISTA ...COME E' NOTO A TUTTI !!!

ebbene il suo post con data 2 luglio 2008 sta ancora lì senza bannature da parte dello sta.ff-Di Pietro ...

si tratta di un copia-incolla di un mio vecchio post pre-elettorale nel quale mettevo la figura del magistrato alla maniera di un'arma politica
contro il berlusconismo......

il Giovanni avrebbe voluto ridicolizzare tale post in quel momento...
per cui si osserva che non solo non è stato bannato ma che più andiamo avanti , più si sta avverando quella " profezia " !!!!

Antonio Desani 11*04*08 15:01

OVVIAMENTE COMMENTO NON BANNATO dallo STA-FF, forse perché DESANI medesimo fa parte dello STA-FF
MA CHE C'AZZECCA DI PIETRO CON I COMUNISTI RECIDIVI TIPO QUESTO SCEMO??
ASPETTA CHE LO CHIEDO A DI PIETRO STESSO, COSI’ VEDIAMO SE CAPISCE UNA BUONA VOLTA CHI SONO I GRILLINI CHE LUI APPOGGIA PER AVERE I LORO VOTI!
TUTTI A ROMA SENZA BANDIERE...OH YEAH!

Postato da: Giovanni V@stri 02*07*08 15:36
ww.antoniodipietro.com/2008/07/occupiamoci_dei_cittadini.html - 247k -

spero che la "prova" sia sufficiente al PEZZO DI MERDA suddetto e che la smetta di rompere i COGLIONI sul blog .....contro Di Pietro!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI DI PIETRO...rinfrescatina......

http://www.youtube.com/watch?v=hyuJ7ZvikUw

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Povero il nostro premier!
Deve essere stressante, dover controllare tutto e tutti...
Quanto vorrei che potesse godere di "un'ora d'aria"!

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

PROBLEMA FACILE FACILE:

Se a Vanna Marchi hanno dato 9 anni di carcere per aver imbrogliato la gente usando la televisione,
quanti anni toccano al nostro silviuccio?

CARMINE D. Commentatore certificato 05.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini: «La crisi? Pronti a chiedere sacrifici ai parlamentari»
Franceschini che cosa vuol dire chiedere sacrifici ai parlamentari?
portare il loro stipendio mensile da 15.000 euro a 10.000 o 5.000 0 3.000?
Fraceschini spiegati meglio se hai coraggio.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE,

QUANDO VEDO BONDI E TREMONTI MI VIENE DA URLARE E

VORREI PASSARLI NEL TRITACARNE DEL MACELLAIO.

DALLA RABBIA E IMPOTENZA ALLORA PRENDO UNA LAMETTA

E MI TAGLIO DAPPERTUTTO, IN FACCIA PETTO INGUINE.

SONO MEZZO DISSANGUATO. NON POTREMMO FARE UNA

SPEDIZIONE PER CONCIARLI A DOVERE E DARMI UN PO'

DI PACE?

ennio Polito 05.03.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Con i Tremonti Bond l'economia si riprenderà?

Il credito funziona se le aziende guadagnano. La concorrenza nel mondo è tale che si deve lavorare in perdita. Chiedendo un prestito non c'è modo di restituirlo, tant'è che si parla di nazionalizzazione delle banche perchè quando un'azienda è in perdita la nazionalizza, quando è in attivo la si privatizza.

Le banche sono diventate un istituto di benenficienza. Ormai il lavoro viene svolto tutto dai robot, miliardi di persone nel mondo non hanno reddito e non accedono ai consumi. Con il Nuovo ordine economico moriremo tutti di fame e di noia con i supermercati pieni e le località turistiche deserte.

Serve il piano demografico di Schiett.i, cioè capire da quante persone possa essere abitata la Terra visto che è un ecosistema chiuso, e poi produrre in base al fabbisogno. Questo significa che a miliardi di persone si può dare il reddito sociale e lasciare che passino la vita senza fare niente in località turistiche, divertendosi, viaggiando, leggendo, giocando.

Però la popolazione cresce di 100 milioni l'anno, miliardi di persone vivono sovrammassate alla periferia di grandi metropoli, e scarseggiano le risorse a cominciare dal cibo che manca ad oltre un miliardo di persone.

Con la tecnologia potremmo produrre per tutti senza lavorare in base al fabbisogno e invece vogliono obbligare alcuni a lavorare fino a 65 anni e gli altri li tengono emarginati senza reddito. E la popolazione continua a crescere.

Alberto Spina 05.03.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Non comperate i prodotti pubblicizzati su merdaset

mark kaps
--------------------------
* Aggiungo: non guardate Mediaset, anzi, gettate proprio il televisore.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCOLI;SONO I MISTIFICATORI DELLA REALTA' NON DIAMOGLI TREGUA ANDIAMO A STANARLI IN CASA LORO FACCIAMO NOI L'INFORMAZIONE CHE LORO NON FANNO.

RICORDATEVI CHE GLI ASSENTI HANNO SEMPRE TORTO,QUINDI FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA PRESENZA...
Ansa: redazione.internet@ansa.it
Avvenire: lettere@avvenire.it
Corriere della Sera: lettere@corriere.it
Diario: redazione@diario.it
Famiglia Cristiana: direzionefc@stpauls.it
Il Foglio: lettere@ilfoglio.it
Il Giornale: lettori@ilgiornale.it
Il Messaggero: prioritaria@ilmessaggero.it
Il Nuovo: redazione@ilnuovo.it
Il Sole 24 ore: letterealsole@ilsole24ore.com
La Repubblica: larepubblica@repubblica.it

La Stampa: lettere@lastampa.it
L'Espresso: espresso@espressoedit.it
L'Unità: lettere@unita.it
Panorama: rossella@mondadori.it
LaGazzettadelloSport - Redazione Calcio (Paolo Butturini): pbutturini@rcs.it
RADIO
Rai Radio per le tre reti: grr@rai.it
TV
Canale 5: canale5@mediaset.it
Rete 4: rete4@mediaset.it
Italia 1: italia1@mediaset.it
La7: ottoemezzo@la7.tv - lasette@tv.it
Rai 1: tel. 06/33543170/1 - fax 06/33171681 inforaiuno@rai.it
Redazione tg1.segreteria@rai.it
Direttore (Clemente Mimun): c.mimun@rai.it
Rai 2:tel. 06/33543200 - fax 06/33171164 inforaidue@rai.it
Direttore (Mauro Mazza): m.mazza@rai.it
Rai 3:tel. 06/33543300 - fax 06/33171638 raitre@rai.it
GIORNALE RADIO RAI: tel. 06/33542332 - fax. 06/33172139
Direttore (Bruno Socillo): socillo@rai.it
RAI Testata giornalistica regionale: tel. 06/68889023 - fax. 06/68889106
Tribune e Servizi Parlamentari: tel. 06/36863033 - fax.06/37517173
NEI SOTTOCOMMENTI CI SONO LE TRASMISSIONI ALLE QUALI POSSIAMO INTERVENIRE IN DIRETTA.
ps chi ha numeri di telefono mail di media li pubblichi.

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il ricco commercialista Tremonti ha deciso che il 2009 sarà peggiore del 2008.
quando uno è intelligente lo si vede.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE COMARI DI UN PAESINO

Secondo me ci sono solo tre cose che possono
sconfiggere il "potere di piombo"
L'occhio che sa guardare.
L'orecchio che sa ascoltare.
La bocca che sa gridare la verità.
Luigi Bonardo

-------------

Mi pare molto molto veritiero.
Girasole di Giugno, Treviso

-----------

Salvo che la verità è multiforme. Dai, mettiamoci d'accordo!
Giacomo C., Milano


------------

:DDDD
non canti tu,vero? :P
RebeccaCheng ., Macondo

------------


Grazie Claudia un pò di Chopin e una caraffona di limoncello!!
@Giacomo!!!!!
Non sgarrare ok??? Dammi conferma!!!!
GERONIMO .

------------------

CHENG, pensavo fossi tu..... ;-)
Giacomo.... come mi impegni di mattina presto.....
"È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole".
(Franz Kafka)
Girasole di Giugno, Treviso

----------

Non te lo dirò mai!!:DDDDDDDDDDDDD
RebeccaCheng ., Macondo

----------

SE IN ITALIA SEI UN DELINQUENTE... PUOI ASPETTARTI IL PERDONO.............SE SEI ONESTO IL PERDONO TE LO PUOI SCORDARE DAL'INIZIO!
Spider Blade

---------

La bocca che sa gridare la verità.

^_^


Vuole rinnovare la rete autostradale italiana per migliorare i trasporti delle merci. Ma quali merci? Quelle della mafia? Ancora non si è accorto che la produzione industriale in questo paese ha toccato il fondo, anzi, riesce addirittura a scavare il fondo proprio sotto i suoi governi. Ancora non ha capito che stanno chiudendo tutti. Ancora non ha capito che gli imprenditori furbi preferiscono emigrare con le loro aziende all'estero. Queste merdate sulle reti stradali risalgono ai tempi della prima rivoluzione industriale in Inghilterra (1750 - 1850). Guardate questa gente su quali politiche economiche va a rifarsi! Vanno a guardare alle crisi di 100 o 200 anni fa. Una soluzione per uscire dalla crisi ci sarebbe. Soluzione immediata: tagliare i 100 miliardi di euro che lo Stato versa al sistema bancario per il denaro che viene stampato in eccesso e senza etica. Confiscare tutti i beni delle organizzazioni criminali. Confiscare tutti i beni dei politici e dei funzionari pubblici che nel corso degli anni hanno delapidato le casse dello Stato. Tagliare i privilegi e gli stipendi stratosferici ai parlamentari. Ma visto che in questo paese ci sono più merde che pensano ai cazzi propri che uomini veri, certe cose non accadranno mai!
Vuole mandare degli aiuti a Gaza.
Vuole costruire le autostrade a Gheddafi.
Vuole finanziare le banche.
Vuole dare un assegno ai disoccupati.
Vuole, vuole, vuole... Ma con quali soldi???? Dove sono tutti questi soldi????
Se questo non va via è finita!

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non comperate i prodotti pubblicizzati su merdaset

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 12:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

HO MANDATO QUETSA MAIL,CHI NON FA COPIA INCOLLA PESTE LO COLGA....

svegliamoci,non la fanno loro informazione,facciamola noi nelle loro trasmissioni.stamattina sono intervenuto in diretta a radioanchio è ho detto dell'evento dell'8...

oggetto;giusta attenzione...

che venga dato il giusto spazio mediatico alla presentazione delle liste civiche di Beppe Grillo che si terra l'8 marzo al Teatro Saschall.la mancanza di un adeguata copertura di questo evento classificherà questo media come totalmente asservito al pensiero unico.
Paolo Papillo

Umberto Florean florean@rai.it; redazione.internet@ansa.it; lettere@avvenire.it; letterealsole@ilsole24ore.com; larepubblica@repubblica.it; lettere@lastampa.it;
lettere@unita.it; c.mimun@rai.it; m.mazza@rai.it; raitre@rai.it;lettere@radio24.it;radioanchio@rai.it;zapping@rai.it;primapagina@rai.it;lazanzara@rai.it

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
fai sto' giornale!! O adesso o mai più!! Quattro paginette quattro.

valter carraro 05.03.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

propongo una semplice idea:
con beppe fondiamo il sindacato che non c'è,
quello dello SCIOPERO CONTINUO

piero bartorelli Commentatore certificato 05.03.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Storiella alla AMEDEO DELLA MATTINA e STAMPA

Un NICK munnezzaro da LAZIO GATE

Tanti nemici, mi dicono nel digital archivio della Rete..nella Blogosfera equivalgono a tanto onore..

Da un server della RAI parti' un tentativo di modificare una voce su WIKIPEDIA a proposito del Johnny OMERTOSO Riotta...ne sai qualcosa, mercenario virtuale..con ordini dal NANO-SYSTEM (tm) e suoi PICCIOTTI...??

Ed


***********

ma vattenaffanculo mentecatto...

si vede proprio che non hai mai avuto amici tu, POVERO stronzo.

e passa da qualche medico buono che non si capisce nulla di quello che vuoi dire, BABBEO!


Come sarebbe a dire, Benigni in braccio a Mastella? ex-compagno De Gregori? Ma come ti permetti Grillo? Trovo profondamente ingiusto i tuoi commenti, sono superficiali, infiammatori e diffamatori. Prima di tutto lo star system americano a cui fai riferimento non e' per niente una cosa da imitare. Nei migliori dei casi parlano di cose di cui non capiscono niente, vedi Matt Damon, Sean Penn e George Clooney, nei peggiori dicono fesserie che legittimano l'ignoranza nel popolo. (Il popolo americano e' molto poco preparato in quasi tutte le materie).
Se poi invece di fare demagogia ascoltassi gli altri ogni tanto, scopriresti che ultimamente Benigni ha diretto - sul palco come e' giusto che sei per un comico "vero" come lui - diversi attacchi a Berlusconi e al suo fare dittatoriale. L'ha fatto in maniera sottile con la satira. Cosa di cui tu non saresti in grado. Non mi piaci piu' grillo.

Luigi Cibrario 05.03.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma i cani sciolti un pò individualisti,un pò anarcoidi sono gli ultimi utopisti purtroppo non si accontenano delle elezioni e dei partiti e delle coalizioni ne hanno pieni i coglioni non ce la fanno a delegare se non si sentono coinvolti son proprio allergici al potere i cani sciolti.."
(G.Gaber)

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Io conosco un artista "MATTO", ma talmente "MATTO" che a prima vista non sembra poi tanto "MATTO".
Ai suoi quadri non dà un "PREZZO", ma li fa pagare in base al "TEMPO" che lui impiega per realizzarli.
Lui dice quanto "TEMPO" ha impiegato e a chi è interessato ad un suo quadro chiede giusto i "SOLDI" che il potenziale compratore guadagna col proprio lavoro nel medesimo "TEMPO".
Quando cerca di spiegare questo, la "MAGGIORANZA" non capisce ed è solo perché "NON CAPISCE" che lo considera "MATTO".
Quando poi qualcuno "CAPISCE", si rende conto che i "MATTI" sono invece gli "ALTRI" che "NON CAPISCONO".

(NdA: il "MATTO" esiste davvero e a chi vuole glielo dico)...



le imprese stanno morendo , la gente a spasso è in aumento esponenziale , l'incremento della cassa integrazione del 500% rappresenta il 30% del tessuto industriale , occupazionale.

Non ci sono soldi in giro ; le banche non erogano credito e la paura dilaga in tutte le fasce sociali.

IL TEMA LAVORO e come ho scritto PER ANNI ERA ....centrale ; se se sono sbattuti i coglioni la destra , la sinistra , estremi inclusi.

NON C'E' PEGGIOR INGIUSTIZIA CHE PERDERE TUTTO.

Penso ai 600 milioni di euro di costo della social card , penso che minero' il ponte di messina ....penso ai 20.000 forestali , alle migliaia di falsi invalidi , penso alle migliaia di categorie assistite che non fanno un xazzo.

E ALLA COSCA. GRASSA , BASTARDA!

e penso ai milioni di potenziali terroristi....a spasso.....a breve...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.socialpress.it/article.php3?id_article=2465

La prossima ondata di crisi in arrivo dall’Europa dell’Est

Le banche europee sono di fronte ad un’ondata completamente nuova di perdite per i mesi a venire che non sono ancora state calcolate in nessun piano di aiuti al settore bancario da parte dei governi. A differenza delle perdite delle banche americane che provengono originariamente dalle loro esposizioni in un mercato immobiliare subprime di bassa qualità e in altre forme di cartolarizzazione dei prestiti, i problemi delle banche dell’Europa Occidentale, soprattutto in Austria, Svezia e forse Svizzera nascono dagli enormi volumi di prestiti erogati durante il periodo 2002-2007 con tassi di interesse internazionali estremamente bassi a clienti nei paesi dell’Europa Orientale.I problemi nell’Europa dell’Est che stanno emergendo solo ora con piena forza sono, se si può dire, una conseguenza indiretta delle politiche monetarie libertine della Fed di Greenspan dal 2002 al 2006, il periodo in cui ha iniziato ad avere successo lo schema Ponzi di Wall Street di cartolarizzazioni garantite da beni.La pericolosità di questi prestiti all’Europa dell’Est sta ora venendo alla luce mentre la recessione economica globale sia nell’Europa Orientale che in quella Occidentale sta obbligando le banche occidentali a fare marcia indietro, rifiutando di rinnovare i prestiti e i crediti e lasciando migliaia di mutuatari con debiti impagabili. La dimensione della crisi emergente dei prestiti dell’Europa Orientale fa impallidire qualunque altra cosa sia stata concepita prima. Nelle prossime settimane obbligherà ad un punto di vista radicalmente nuovo di tutta l’intera questione della nazionalizzazione delle banche, indipendentemente dalle belle speranze che nutrono i politici di qualunque schieramente politico.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti: "Il 2009 peggio del 2008"

Ci credo! Nel 2008 berlusca ha "comandato" solo metà anno!

CARMINE D. Commentatore certificato 05.03.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

franceschini del pd dichiara...sussudio ai disoccupati e a chi perde il lavoro.
berlusconi dice che non è possibile perchè non ci sono i soldi
casini dice che non si fa cosi l'opposizione...se si dice sussidio ai disoccupati bisogna dire anche dove prendere i soldi.
di pietro è d'accordo con casini e dice che sarebbe d'accordo a prendere i soldi livellando le pensioni.
casini subito d'accordo con di pietro...abbassare le pensione e dare il sussidio ai disoccupati.
IL PUNTO è PROPRIO QUI DELLA FALSA OPPOSIZIONE DI DI PIETRO E DI CASINI....ABBASSARE LE PENSIONI E DARE IL SUSSIDIO AI DISOCCUPATI è UNA FALSA OPPOSIZIONE.
I PENSIONATI GIA STANNO MALE....NON è LI CHE BISOGNA CERCARE I SOLDI...MA NELE FASCE ALTE TRA I RICCHI...BANCHIERI IMPRENDITORI CHE GUADAGNANO PIU' DI 200MILA EURO ECC.
ECCO DOVE CADE LA FALSA OPPOSIZIONE DI DI PIETRO E DI CASINI....INFATTI CON LE LORO PROPOSTE DI ABBASSARE LE PENSIONI PER DARE IL SUSSIDIO AI DISOCCUPATI IL BERLUSCONI è INIZIATO A RIDERE COME UN PAZZO...INFATTI MENTRE RIDEVA DICEVA ANCHE DI SIII....AVEVA RAGGIUNTO DUE OBIETTIVI...UNO CHE L'OPPOSIZIONE LITIGAVA TRA DI LORO...SECONDO CHE I SOLDI LI TOGLIEVA AI POVERI....DI PIETRO è COME CASINI ....DUE GROSSE MERDE CHE NON FANNO OPPOSIZIONE...MA SOLO FINTA...PER AIUTARE BERLUSCONI ad essere al potere ALTRI 16 ANNI ....punto...
si accettano sono discussioni serie...no ED NO LENIN ED ALTRI APPESTATI DELL'IDV....GRAZIE

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..in america obama ha capito che è ormai ora e tempo che i ricchi e i potenti incominciano a fare un po di sacrifici e a togliersi qualche privilegio...in italia la casta sembra intoccabile e anzi si rafforza sempre piu...ora anche sul menu'si fanno fare i prezzi di favore...che schifo.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Lenin sei diventato talebano!

ahahhahah ma mi fate moooorire gente!!! giuro

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/energie-ambiente/alta-velocit-toscana-26-condanne-e-150-milioni-di-risarcimento-per-danni-ambie.html

Alta Velocità toscana: 26 condanne e 150 milioni di risarcimento per danni ambientali

Si è chiuso oggi a Firenze il processo per i danni ambientali causati dai lavori per l'Alta velocità tra Firenze e Bologna. 26 condanne per illecito smaltimento dei rifiuti, che vanno da tre mesi d'arresto a 5 anni di reclusione e un risarcimento danni di oltre 150 milioni di euro. Fra le persone condannate a 5 anni, figurano i vertici del Consorzio Cavet, che ha avuto in appalto i lavori Tav: Alberto Rubegni, Carlo Silva e Giovanni Guagnozzi, presidente, consigliere delegato e direttore generale di Cavet. I risarcimenti sono stati riconosciuti per il ministero dell'Ambiente (50 milioni), Regione Toscana (50 milioni), Provincia di Firenze (50 milioni) e per cifre da 5 a 25 mila euro per altre 5 parti civili costituite da Comuni e province interessate ai lavori. Assoluzioni invece per il danneggiamento dei corsi d'acqua e dei pozzi privati. Per l'accusa, i lavori per la Tav avrebbero provocato danni per 750 milioni di euro.

tratto da www.controradio.it -----> http://www.controradio.it/

3 marzo 2009

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Le tante strade percorse dai DEMOLITORI di un Paese..chi demolisce la Costituzione con l'aiuto dell'Odontotecnico della PORCATA...chi con la PRIVATIZZAZIONE OMERTOSA dei Beni culturali (il naso Aquilino, poeta..e Yul Brinner De' Noiantri..HERR BONDI con la collaborazione di Mr. PATATINA Mac Donald allo SCIPPO dei Musei..sponsor l'egregio e raffinato Don Littorio del Principato dei Fichi d'India, ex terremotati..

Al Nord Est il GENIO Cacciari..un PURO Liberal che abbaia su ORDINI (da tutti)

Da L'Espresso

Ma che storia è questa?
di E.A.

Grido d'allarme di alcuni storici insigni.

I ministeri non versano i documenti negli archivi storici.

Senza l'accesso ai documenti di Stato non è possibile fare la storia di un Paese, alza la voce Piero Craveri, nipote di Benedetto Croce, illustre storico biografo di De Gasperi:

"Ministeri inadempienti, archivi sempre meno accessibili, orari ridotti.

Ma si può fare la storia di un Paese senza avere accesso ai documenti dello Stato?

Che democrazia è?".

Il professor Craveri denuncia: "I ministeri continuano a non versare le loro carte all'Archivio Centrale dello Stato, che in teoria sarebbe un'isola felice.

Persino la Presidenza della Repubblica non versa.

Il Viminale, poi, è dal 1952 che non trasferisce quasi niente".

Segue al link copiato qui sotto

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/ma-che-storia-e-questa/2070756&ref=hpsp

Occio al BIBLIOFILO Mac Cell..vendette la BUFALA GALATTICA del MANGANO STALLIERE..

Mangano Fammighy...leggersi in Wikipedia la storia dei Mangano..che stalliere...che stalliere..Pinocchioni...!!!

Ed . Commentatore certificato 05.03.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

L'AMICO PIU' SQUALLIDO DEL MONDO

****************

L'Ordine degli avvocati sospende Di Pietro

Tre mesi di sospensione per l’avvocato Di Pietro. L’ex pm di Mani Pulite si è visto confermare dal Consiglio nazionale forense la "sanzione" del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Bergamo che aveva già stigmatizzato il "doppio ruolo" ricoperto nei confronti di un amico di Montenero coinvolto in un omicidio: prima il neo avvocato ne prese le difese, poi passò tra le parti civili che sostenevano la tesi dell’accusa. Una cosa che non si fa: «La condotta del professionista - si legge nelle motivazioni della decisione - integra certamente la violazione dei doveri di lealtà, correttezza e di fedeltà (articolo 5, 6, 7 del codice deontologico forense) nei confronti della parte assistita e integra altresì l’illecito deontologico».


Pasqualino Cianci, amico d’infanzia di Tonino, l’8 marzo 2002 viene trovato ferito nella sua casa di Montenero di Bisaccia accanto al corpo senza vita della moglie, Giuliana. Mentre era in ospedale, Di Pietro, accorso da Milano, ne assume la difesa. Dopodiché l’ex pm lo ospita personalmente a casa per alcuni giorni. Trascorsa una settimana il colpo di scena: Di Pietro rinuncia all’incarico non appena ha «sentore» che l’amico potrebbe finire indagato.

alla prima udienza in Corte d’assise Cianci, ormai imputato, si ritrova l’amico del cuore - quello con cui aveva diviso il seminario, le feste comandate e le ferie - dall’altra parte della barricata.

Anche se di pietro, COME AVVOCATO DIFENSORE, aveva nominato i periti di parte e svolto gli interrogatori a difesa...

Cianci è stato condannato in primo grado a 21 anni per uxoricidio e urla la sua innocenza.

SE VERRA' SCAGIONATO DALL'ACCUSA CHI PAGHERA' LE SPESE?

LO STATO O L'AVVOCATO TRADITORE?


GIUSTO PER FARVI CAPIRE COME LA PENSANO I NOSTRI GRANDI ARTISTI IN MERITO ALLO SCHERARSI, VI INVITO A VEDERE LA DARK ROOM DI SILVIO ORLANDO SUL SITO DI REPUBBLICA DOVE DICE CHIARAMENTE CHE NONOSTANTE LE SUE IDEE, 200 MILIONI DELLE VECCHIE LIRE OFFERTI DAL BERLUSCA PER LAVORARE A MEDIASET GLI FACEVANO PROPRIO COMODO.

MAVAFFANCULOVA'

Francesca Catone 05.03.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/interni/rinviati-a-giudizio-i-dirigenti-della-solvay-di-ferrara.html

Rinviati a giudizio i dirigenti della Solvay di Ferrara

«A sentire la difesa sembra che il tumore ci sia capitato per caso. Raschiavamo a mani nude il cvm. Quando c’era una perdita, essendo il gas incolore, dovevamo andare a scovarla con il naso per indovinare da dove proveniva. E oggi devo svolgere ogni tre mesi dei controlli e sottopormi a cure continue». A parlare così è Michele Mantoan [nella foto, assieme a Cosetta Vincenzi, moglie di Cipro Mazzoni], uno dei due ex pulitori delle autoclavi della Solvay che hanno ottenuto il rinvio a giudizio dei dirigenti della Solvay. L’altro operaio, Cipro Mazzoni, era assente alla lettura della decisione del Gup: «È dovuto rimanere a letto – ha detto la moglie –, soffre per i postumi dell’ultima operazione e da quando ha ripreso la chemioterapia al fegato è molto provato».«Vorrei che ci fosse lui qui – dice la moglie con gli occhi lucidi - a ricordare che quando tornava a casa non poteva baciare le sue bambine perché era ricoperto di cvm; che a volte mi riportava a casa il pasto ancora chiuso dentro la gavetta perché c’era tanta nebbia che non riusciva a vedere cosa mangiava; che gli si gelava il sangue nelle vene quando dopo che lavavo i suoi vestiti rimaneva tutta quella polvere bianca».Dunque, il processo alla Solvay si farà. È una vittoria per i 67 lavoratori che avevano intentato l’azione legale, assistiti dall’avvocato di Legambiente David Zanforlini: la posizione di 65 di loro era stata stralciata per decorrenza dei termini, ma non quella di Mazzoni e Mantoan. La posta in gioco è altissima: per la prima volta c’è la concreta possibilità di dimostrare la correlazione tra il carcinoma epatico che ha colpito i due pulitori delle autoclavi e le polveri di CVM (cloruro di vinile monomero).

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Il furbetto Berlusconi, manda avanti i suoi servetti per pareggiare le perdite diu Mediaset in borsa facendo abolire la pubblicità su una rete RAI a vantaggio di chi?
Degli operai?
Dei Cassintegrati?
Delle donne ?
Dei precari ?
Dei disoccupati?
Dei pensionati a basso redditoi?
Dei giovani meritevoli e non raccomandati?
Non avete ancora indovinato?
B E R L U S C O N I !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

cesare beccaria Commentatore certificato 05.03.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe entra in prima persona dentro questo campo per ora di merda che è l'italia.
Scegli tu le persone che ti devono affiancare e ci autofinanziamo....siamo in tanti e al contrario di quello che diceva Topogigio si può fare davvero.....
Ormai ho già le transaminasi altissime e quasi non reggo più alle letture delle tue giuste argomentazioni e alle tue denunce di schifezze quotidiane e soprattutto vere e reali.
In subordine..... haimè non esiste il subordine
Massimo

massimo c., Ferrara Commentatore certificato 05.03.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

il discorso è semplicissimo: se non critichi il potere nessuno ti metterà il bastone tra le ruote, verrai chiamato per i concerti estivi organizzazti dal Comune, andrai in TV, ecc.

eccone altri all'opera:
http://fazioso.wordpress.com/2009/01/08/la-soluzione-del-pd-per-le-europee-candidare-boosta-dei-subsonica/

Marco Rosso Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Vince il web, un quotidiano su dieci sparirà in America.

Roma - (Adnkronos/Ign) - Sale al 40% la percentuale di lettori che si informano su internet contro il 30% di chi continua a cercar notizie sui giornali.

Il 'FT' per non licenziare adotterà la settimana di tre giorni lavorativi.

=================================


Forse, dico forse, qualcuno c'ha azzeccato ancora una volta.

Certo, qui da noi, ci metteremo un po' più di tempo perchè per molti, sempre qui da noi, internet serve a scopi meno nobili.

Bisognerebbe educare la gente ad usare correttamente la rete a cominciare dalle scuole.

La Gelmini, però, con una tempistica eccezionale, ha tagliato i fondi dedicati all'informatica.

"Dal prossimo anno scolastico, infatti, gli insegnanti della scuola elementare (ora primaria) e della media (secondaria di primo grado) dovranno fare i salti mortali per aprire il mondo delle conoscenze informatiche ai propri alunni. Il taglio delle cosiddette compresenze nella scuola primaria e la riduzione delle ore di Tecnologia nella scuola secondaria di primo grado renderà quasi impossibile l'insegnamento dei primi fondamenti di Informatica e Internet a bambini e ragazzini. La conferma arriva dallo stesso ministero dell'Istruzione, che in questi giorni ha aperto una finestra di dialogo sulla riforma con genitori e insegnanti."

Bisognava impedire che i nostri ragazzi potessero incominciare ad aprire gli occhi.

La rete fa paura:
i burattini delle lobbyes, gli oscuratori dell'informazione, propendono maggiormente per il supporto cartaceo affidato, possibilmente e preferibilmente, a giornalisti "consenzienti".

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=xHIC2mnWaTE

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

no ragazzi....

guardate che tremonti sta male sul serio...

uahahah guardate la foto se giá non l'avete vista....

http://www.corriere.it/economia/09_marzo_05/tremonti_stretta_credito_123863bc-0961-11de-84bf-00144f02aabc.shtml

santa pazienza Commentatore certificato 05.03.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

per capire il controllo informativo filtrato dalla nostra televisione di stato, la RAI, vi consigliamo caldamente la visione di questo brevissimo filmato.
un organo di informazione statale che dovrebbe (DOVREBBE) essere imparziale...

http://www.youtube.com/watch?v=LR-ESUBMNCc&NR=1

dr.Jan Magnis
con la supervisione
del nonno

jan magnis & nonno (i soliti due) Commentatore certificato 05.03.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/results?search_type=&search_query=giorgio+gaber+i+cani+sciolti&aq=f

mark kaps Commentatore certificato 05.03.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO NON è CREDIBILE
LA SUA POLITICA TOGLIE AI POVERI PER DARE AI RICCHI.
FIN'ORA HA PRESO CONSENSI SOLO A SINISTRA FACENDO CREDERE DI ESSERE L'UNICO OPPOSITORE DI BERLUSCONI.
INVECE UNA VOLTA "MORTO" BERLUSCONI DI PIETRO FAREBBE ALLEANZA CON FINI-
LA SUA POLITICA DI VOLER COSTRUIRE PIU' CARCERI SERVIREBBE PER METTERE IN GALERA I NO GLOBAL (infatti voto'contro per l'inchiesta sul g8).
SERVIREBBE PER METTERE IN CARCERE I COMUNISTI.
DI PIETRO è UN FALSO POLITICO DI SINISTRA.
FIN ORA DI PIETRO CON LA SUA FALSA OPPOSIZIONE HA CONSOLIDATO BERLUSCONI AL POTERE.
INOLTRE
GLI ATTACCHI SU BASSOLINO FATTI DA DI PIETRO SERVONO SOLO PER CONSEGNARE ANCHE LA CAMPANIA A BERLUSCONI COME HA FATTO CON IL GOVERNO...L'ABRUZZO E POI CON LA SARDEGNA.
CONSIGLIO AL MOVIMENTO DI BEPPE GRILLO E COMUNISTI DI ALLONTANRE DI PIETRO E DI NON VOTARLO....SAREBBE UN VOTO DATO A BERLUSCONI..INOLTRE ... DI PIETRO RIPETE CHE BERLUSCONI CON LE SUE TV PIU LE TV DI STATO è UN DITTATORE DELL'INFORMAZIONE...MENTRE IL SAPROFITA DI PIETRO CHE CON IL BLOG SUO ORGANO DI INFORMAZIONE BANNA CHIUNQUE NON è D'ACCORDO CON LA SUA POLITICA...CONFERMANDO CHE IL VERO DITTATORE DELL'INFORMAZIONE è LUI DI PIETRO ANTONIO...
ATTENZIONE AL SAPROFITA DI PIETRO SE LO CHIAMI COME AVVOCATO TI FA CONDANNARE....SE TI ALLEI POLITICAMENTE TI SUCCHIA I CONSENSI....A NAPOLI STA GENTE LA CHIAMANO ...OMME E MERDA....questi sono fatti

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo beppe !! menomale che scrivi guarda

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 05.03.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

SLIDING DOORS


A volte anzi spesso, mi chiedo che cosa sarebbe successo se quella famosa GITA non fosse stata annullata da Beppe.

La nostra incolumita' e' stata messa comunque a repentaglio in altre occasioni, come la protesta
sulla RIFORMA DELLA SCUOLA, Chiaiano, o le proteste degli operai di POMIGLIANO.

Le MANGANELLATE, le stiamo prendendo comunque e continueremo a prenderle ma avremmo sfruttato egregiamente un momento CHE NON E' TORNATO PIU'!!!

Adesso, e rispondo indirettamente a chi ironizza sul fatto che ci sono persone che non si schierano, io la mia posizione l'ho presa.
Ma solo perche' in questo momento storico non c'e' scelta.
Solo perche' DELUSA DALLA SINISTRA, non sento levarsi ALTRE VOCI AUTOREVOLI, contro lo scempio che si sta compiendo.


PIU'

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sotto una cappa di piombo è vero !!
Sempre meno meritocrazia e verita',sempre piu' ignoranza e reality stupidi.
Uno sato televisivo si ma fatto di persone povere d arte e voglia di dire le cose come stanno realmente.

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 05.03.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

IL TALEBANO LENIN DI PIETRO.e soci
A lenin capita ( cosi dice lui)che non è stato d'accordo qualche volta con la politica di di pietro edi averlo ance scritto nel blog di di pietro.....e che di pietro non lo ha bannato come fa spessissimo con gli altri utenti.Così dichiara e scrive il talebano lenin.
Ebbene lenin informaci delle volte ( almeno due) che non sei stato d accordo con di pietro e dì quando lo hai scritto nel blog di di pietro.
se non lo dimostrerai significa che sei un falso come di pietro e oltre che falso sei anche uno scemo che porta danni alla comunita italiana...percio' dovresti essere processato....allora noi aspettiamo quando hai scritto che non eri d accordo con di pietro....talebano....idiota e ritardato...metti i riferimenti noi dobbiamo controllare non ci fidiamo ne di te talebano lenin e neanche di di pietro....punto
si prega di scrivere i postati se ci sono....altrimenti andate a casa a dormire perchè siete dei pezzi di merda....fatti non stronzate-

franco ruggiero, avellino Commentatore certificato 05.03.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune verità sul movimento d'insetto?

Siete POCHI, siete DISORGANIZZATI, siete STERILI, siete INCONCLUDENTI, siete votati alla disquisizione perenne, all'antidecisionismo, avvezzi all'ascolto e al dibattito ma non a trarre conclusioni.

Una manica di buontemponi... appena avete finito di scherzare con le liste e con le stelle, prendete in mano una mazza e ci vediamo in piazza. Io vi aspetto li... tanto li dovrete arrivare.

Come dite ? aaaahhhhhh sì sì sì la democrazia... ne ho sentito parlare alcuni anni orsono da UNO che l'aveva vista... ma non si ricordava più tanto bene che faccia avesse.

Voi invece siete sicuri di ricordarvela bene ? No perchè.... adesso LEI non c'è. O vi sembrava di sì ?

Just Ice 05.03.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LOCOMOTIVA-BLOG di F. Guccini


"" IL BLOG E' UNA COSA VIVA...LANCIATO A BOMBA
CONTRO L'INGIUSTIZIA E CONTRO LA DEMENZA DEI CATTO-FONDAMENTELISTI GESUITI DEL CAZZO ...""

IL TEMPO DELLE FAVOLE RACCONTATE ALLA "MIELI"
E' FINITO DA UN PEZZO SULLA RETE...

MERDOSI SCIACALLI , LECCACULO DI UN POTERE DI MERDA

LA SCUOLA, da quello che vedo con i ragazzi, e' BELLA CHE ANDATA...REGNA SOLO LA PURA DEMENZA...

BERLUSCONISTA mista ad una DOTTRINA CATTOLICA

DI STAMPO MEDIOEVALE ........DOVETE CREPARE NELLA
VOSTRA STESSA MERDA .....ESSERI DANNOSI !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 05.03.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Manduchi posta alle 10.51

*********

Ed estraggo

*****
Con tutto l'amore ed il rispetto che ho per Pino Daniele sentirlo ringraziare pubblicamente Bassolino per quello che ha fatto per
Napoli mi ha fatto rabbrividire mai me lo sarei aspettato.
*****

Danielino, Bassolino, Jervolino, Cirino (il POomicino)

Ovvero..

Quando la PROSTITUZIONE INTELLETTUALE raggiunge le sfere piu' alte

Quando l'ARTE (e Daniele ha un enorme talento) si VENDE cosi' come fa' lui..beh..si diventa orrori umani..

Ci si trasforma in FRODE INTELLETTUALE..si vende la FRODE con chitarre...si inquina l'ARTE ed e' come applaudire a Chiaiano

Pino..stanno arrivando quei Bufali...con gli Zoccoli dal rumore assordante...e sai che l'ARTE non e' rumore..scendi da quell'OLIMPO di FRODI

Napule e' mille colore....hai FATTO i MILIONI con la SIAE ed altro...

Non aspettare, assieme all'intero mondo dello Spettacolo, che la Rete vi giudichi nel Tribunale Globale della Blogosfera, dove anche i RACKETS piu' FEROCI, vengono smascherati (ed abbiamo, nell'intera BLOGOSFERA GLOBALE, un enorme archivio al riguardo)

Pino: levammece sta maschera..dicimmo a verita'...

Miriam Makeba ascolto' e venne da voi..(tragica morte per la GRande Miriam..una differente PATAPATA...).Beppe e' spesso da Voi...

Si vorrebbe evitare di pensare al DIABETE CEPPALONICO, via TORRONE...si VORREBBE EVITARE...indi per cui...a te la prossima mossa...

Vieni a trovare Beppe Grillo..sara' accettato..

Ed . Commentatore certificato 05.03.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Difficile trattare questo argomento. Forse qualcuno si ricorderà il progetto di Ligabue, Pelù e Jovanotti "il mio nome è mai più". Tutto
sommato ci stava. Io credo che il nodo cruciale, sia il rispetto per l'essere umano. Anche Bono è impegnato sul sociale, però caro Beppe, bisogna sempre dare un colpo al cerchio ed uno alla botte.
Per Jovanotti, che cantava: "Eccomi qua, seguivo gli ordini che ricevevo
c'è stato un tempo in cui io credevo
che arruolandomi in aviazione
avrei girato il mondo
e fatto bene alla mia gente
(e) fatto qualcosa di importante.
In fondo a me, a me piaceva volare..."
A lui piace cantare, per cui perchè essere capro espriatorio, quando non lo è NESSUNO, nel mondo dello spettacolo!!!
Tu Beppe sei un kamikaze ed è tutto lodevole
quel che fai. Semmai considerati un essere superiore, perchè quando nei tuoi spettacoli, ed io ero presente, hai sempre posto l'essere umano al centro di tutto. Non è mai troppo tardi però.
Dio benedica Obama, te e chi nel silenzio, fa qualcosa di importante per gli altri!
E' difficile giudicare le "star", però come al solito tu hai gli attributi necessari, per cui è giusto che tu l'abbia fatto! Sei un grande..

romeo t., milano Commentatore certificato 05.03.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensate a come potrebbe essere la Divina Commedia scritta ai giorni nostri.
A parte che, pensandoci un attimo, basterebbe cambiare i nomi..... non c'è dubbio. Un capolavoro che resterà sempre attuale.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quell'intervista a Genchi su You Tube
BEPPE SEVERGNINI
...
"Diverse lettere sulla questione. Ho guardato l'intervista-autodifesa di Gioacchino Genchi su YouTube: verso la fine contiene accuse gravi - collegamenti tra personaggi politici in attività, inchiesta Why Not e stragi di mafia degli anni '90 - ma per nulla circostanziate. Ammetto di aver seguito poco la faccenda Salerno vs Catanzaro, ma confesso: il tutto mi sembra estremamente confuso. Che qualcuno (ma chi?) abbia qualcosa da nascondere (ma cosa?) è probabile (ma che novità!). Quell'intervista non mi sembra tuttavia di "forza inaudita": ho ascoltato per 15 minuti e ci ho capito poco. Genchi dice che tutto sarà presto chiaro: speriamo. Io non gioco all'agente segreto, come qualche collega: ma se le cose me le spiegano, le capisco. Spero, con quest'ammissione di inadeguatezza, di non finire nel girone degli ignavi o dei collusi: perché in un Paese dove tutti dicono di saper tutto, ma nessuno spiega niente, può succedere pure questo."
http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-03-05/05.spm
---

FA IL FINTO TONTO O NON CAPISCE PERCHE' E' SCEMO?

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ED:
sono d'accordo sulla tua risposta, che in Italia una parte di immigrati siano sottoposti allo sfruttamento di aguzzini o al traffico di organi è risaputo, però a volta si sentono casi di gente che ammazza o torura per niente lo devi riconoscere.Io di recente con CRI sono stata nella Repubblica centrale africana e mi sono resa conto che lo sfruttamento umano non ha limiti neanche per chi vive nel suo stesso paese.
All'estero ma parlo di paesi Europei purtroppo hanno un concetto atavico nei nostri confronti, credono che arriviamo ancora con la valigia di cartone legata con lo spago...

adry 78 Commentatore certificato 05.03.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento

A Montecitorio suona la campanella della ricreazione. Dal nove marzo, in concomitanza con l'entrata in vigore del nuovo sistema di votazione con il riconoscimento delle impronte digitali, i deputati avranno diritto a una lunga pausa-caffé: un'ora al giorno, che diventeranno due il mercoledì. La motivazione della decisione, presa da Gianfranco Fini e comunicata alla conferenza dei capigruppo, a quanto si è saputo, è che con il nuovo sistema delle impronte, ideato per impedire il dilagare del malcostume dei "pianisti" che votano un per l'altro, i deputati dovranno passare molto più tempo in aula. E' parso perciò giusto concedere un "break" di sessanta minuti per fare qualche telefonata, ricevere una persona, o semplicemente andare al bagno.
AIUTIAMO BRUNETTA PER FAR ESTENDERE LA SUA RIFORMA A TUTTI I DEPUTATI E SENATORI FIRMANDO LA PETIZIONE SU:
http://firmi....amo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori
TOGLIENDO I PUNTINI DALLA PAROLA FIRMIAMO

valerio valeriano 05.03.09 11:18|