Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La disoccupazione non esiste!


Ma cos'è questa crisi?
video_crisi.jpg

Governare gli italiani non è impossibile, come diceva Mussolini. E' invece molto facile. Basta disporre del controllo dei mass media e raccontare balle dalla mattina alla sera. Lo predicava Gelli, lo applica lo psiconano per il quale la nostra disoccupazione è la migliore in Europa. I nostri disoccupati ci sono invidiati da tutti. Pochi, bene educati, con protezioni sociali. Il professor Mauro Gallegati dimostra il contrario. In Italia ci sono tre milioni di disoccupati in più della media europea.
I soldi per la cassa integrazione stanno per finire e le aziende crollano come castelli di carte. Chissà che effetto fa a chi ha perso il lavoro essere preso per il culo dal suo presidente del Consiglio?
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

"L’ISTAT dice che il tasso di disoccupazione nell’ultimo anno è salito dal 6.1 al 6.7%. I dati sulla disoccupazione in Italia "sono i migliori" nel contesto europeo. Lo ha affermato Berlusconi in una conferenza stampa alla fine dei lavori del Consiglio europeo. Come può sostenere una simile bestialità senza che nessuno si indigni? In fondo, se ci prendono per idioti è solo colpa nostra.
Nell’ultimo anno è aumentata la disoccupazione nelle nazioni della zona-euro. Secondo Eurostat, il tasso dei disoccupati è salito al 7,8% con forti differenze (dall’Olanda 2,7%, alla Spagna 13,4%). Il tasso di disoccupazione americano è del 6,7%, quello giapponese 3,9%.
Come può sostenere B. che stiamo meglio degli altri Paesi europei? I numeri sembrano dargli ragione: il tasso di disoccupazione italiano è più basso della media europea. Le statistiche però vanno lette, perché dietro un numero sono nascoste molte altre storie. Così è per la disoccupazione, un rapporto tra due numeri: tra chi cerca lavoro o un lavoro l’aveva e l’ha perso e forza lavoro, cioè le persone disposte a lavorare. Se la situazione generale peggiora e uno si scoraggia e smette di cercare lavoro, il tasso di disoccupazione scende! Gli "scoraggiati" sono persone senza lavoro che a domanda dell’ISTAT: “Perché non sta cercando lavoro?” barrano la X su “Ritiene di non riuscire a trovarlo". Per evitare questo problema che offre statistiche inaffidabili, gli economisti suggeriscono di guardare al tasso di occupazione. Ancora un numero: stavolta tra chi lavora e chi è disposto a lavorare.
E qui arriva l’inghippo: il tasso di occupazione italiano è tra i più bassi in Europa. Secondo l'Eurispes da noi è il 58,7%, inferiore di otto punti percentuali rispetto ai Paesi dell’euro, pari al 67%. Tradotto in numeri, se il tasso di occupazione fosse paragonabile a quello europeo, equivarrebbe a tre milioni di posti di lavoro in meno. Il tasso di disoccupazione reale sarebbe compreso tra l’11 ed il 13%. Non c’è lavoro.
Qualcuno dica ai nostri politici di voltarsi: il futuro è dall’altra parte, loro guardano al passato, non dobbiamo permettergli di rubare il domani dei nostri figli. Gli perdoneremo così anche le stupidaggini sulla disoccupazione e sulle presunte tremontiane “previsioni” sulla crisi: Ministro non ci voleva Nostradamus, stavolta, bastava il mago Otelma. Un abbraccio." Mauro Gallegati, Facolta' di Economia Giorgio Fua' dell’Universita' Politecnica delle Marche

Post precedente sul tasso di disoccupazione: "Gli Schiavi moderni".

.......................................................................................................................

FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa

22 Mar 2009, 13:53 | Scrivi | Commenti (1198) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Con tutti i soldi che i vari governi e le lobbies hanno sprecato in almemo 40 anni e che continuano a sprecare, a quest'ora avremmo tutti un reddito garantito come è sempre stato per la nostra classe politica.
Perchè in tutti i paesi europei esiste questa forma di tutela di ultima istanza per chi non trova lavoro o per chi lo perde, mentre in Italia NO?
Lottiamo tutti insieme in ogni città per avere anche noi questo pribilegio, e non che i privilegi li abbioano solo quelli che stanno al governo

Antonino Lupieri 25.09.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti volevo solo dire una parola:
DEMOCRAZIA!!!! Significa Governo del popolo!!!
Cosa che a noi non ci rispettano neanche i referendum che facciamo...ce li aggirano..
CHE VERGOGNA!!!!

Paolo C., Roma Commentatore certificato 27.05.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, mi presento: mi chiamo Raffaella e ho 27 anni. Parlo fluentemente inglese e francese (con tanto di certificazioni internazionali), ho un master in marketing e comunicazione preso all'università Bocconi dopo una laurea specialistica in psicologia della comunicazione. Ho iniziato a fare stage 3 anni fa, mentre preparavo la tesi. Oggi, dopo la laurea, il master e un soggiorno studio negli Stati Uniti sono ancora in stage. Qualcuno potra' dirmi che è colpa mia, accetto le critiche, ma ci sono tanti fatti che varrebbe la pena analizzare. A cosa è servito tanto studio? Dove sono i contatti e l'assistenza al placement post master promessi e decantati dal sito della cara Bocconi? Perchè mi trovo a lavorare con gente che mi chiede se day in inglese si scrive con la y finale? Perchè se i tutor possono scegliere i loro stagisti in base al curriculum non ci uniamo e facciamo un blog con i nomi e cognomi delle persone preparate che abbiamo incontrato ma anche degli ebeti che hanno scalato il vertice delle aziende? Perchè noi ragazzi ci dobbiamo sentir dire "Vai pure via tanto un altro che pur di mettere la multinazionale sul cv lavora gratis lo trovo sicuramente"? Perchè non protestiamo come in Francia, come in tutta Europa per guadagnare un po' di quei diritti che i nostri padri hanno lottato per avere? Forse cari amici, mi permetto di dire che ci va bene cosi... perchè tanti di noi anche se purtroppo non tutti, hanno il sedere riparato dai tanti papa' dirigenti che comprano loro auto, casa e li mettono a lavorare nell'aziendina di famiglia. Io ho pagato il master in Bocconi ma con i soldi accumulati con le borse di studio prese durante i 5 anni di università. Presto avro' un contratto presso un'azienda londinese e permettemi di dire che non rimpiangerò nemmeno un po' questo paese che affonda le sue radici nel nepotismo e nella corruzione.

Raffaella P., milano Commentatore certificato 04.08.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lavoro da quando sono stato forzato a dare le dimissioni un anno fa.
Ho 400 euro rimasti da soldi che mi sono fatto prestare dalle mie figlie e la mia ragazza.
Non riesco a trovare nessun tipo di lavoro.
Le prossime bollette finiranno questi soldi.


John buatti 01.04.09 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo... è mooolto facile governare l'italietta pecorona... (gli altri ci invidiano proprio questo) basta avere il controllo totale (totalitario-mafioso) dei mass media e raccontare balle, ma tantissime balle e grosse anche, le più grosse possibili ed immaginabili... se poi a questo aggiungiamo delle frasi con paroloni messi lì a casaccio che non fanno capire il succo della minestra... allora sì è a cavallo... allora si viene idolatrati, venerati, celebrati come santissimi, come immortali (schifo)... si viene la(e)ccati e ci si fa prendere per il culo... altro che primae noctis... altro che carta bianca... quì... sì, proprio quì nella nostra (ripeto) italietta (unita?) col ca..o

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

liberta' uguaglianza fraternita'...................
Berlusconi,fini,trermonti................
OVVERO.....Inferno,purgatorio,e..........
aoh, a Dante, ma non e' che te sei dimenticato qualcosa=?

gio' veneri, Terni Commentatore certificato 28.03.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento

questa crisi e' una crisi di coloro che non si accontentano di togliere l'aria ai poveri ma ch e voglionoi scuoiare spellare deoilare tutti quelli che non essendo nati..........furbi sono condannati al martirio della sudditanza.Quanto ancora durera'm questa presa di culo della tanta proclamata democrazia liberale?

gio' veneri, Terni Commentatore certificato 28.03.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento

la mafia non esiste oramai si chiama governo un nuovo loock la sicilia e il maiale governano l italia ma che cazzo possiamo fare noi? Siamo tantissimi.

salvatore marzano 28.03.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Due questioni mi stannoa cuore
la prima: l'impotenza della democrazia italiana
più che la corruzione o l' incapacità. La verità è che siamo in una coazione a ripetere da 50 anni e non siamo capaci di uscirne. La seconda è l'olocausto della democrazia, cioè una violenza spalmata in 60 anni senza poter condannare i responsabili, ritengo importante aprire un processo in italia come norimberga.

claudio pappalardo, roma Commentatore certificato 27.03.09 20:49| 
 |
Rispondi al commento

voglio portare a conoscenza di tutti quanto accade in italia sulle tariffe Enel Servizio Elettrico!!!

Si sono vantati per mesi e in televisione ne abbiamo visti un bel po di spot che dicono:
Energia: Dal 1° gennaio bollette in calo
Energia elettrica -5,1%, gas naturale -1% e Gpl -14,2%

Vedi comunicato stampa ufficiale:
http://www.autorita.energia.it/com_stampa/08/081219.htm

Ma di sconto in bolletta non c'e' nulla!!!

In particolare per Enel Servizio elettrico:
- la quota fissa passa da:
0,3439 cent di euro al mese a 1,2245euro!!! 400% di aumento!

- hanno unito le fascie 1 e 2, aumentando i costi a chi consuma poco dell' 1%

- Ci hanno fatto pagare anche di KWh in acconto oltre al bimestre solito di valutazione!

ci risiamo, come al solito, le bollette di questo 2009 si prevedono salatissime per chi consuma poco ed e' rispettoso dell'ambiente!

PS:
sul sito Enel non ha ancora aggiornato i canoni quota fissa e potenza maggiorati!!!

Tariffe per usi domestici D2
http://www.enel.it/distribuzione/enel_distribuzione/tariffe/usi_domestici/d2/

http://www.enel.it/distribuzione/enel_distribuzione/tariffe/esempi/

http://www.enel.it/distribuzione/enel_distribuzione/supporto/normative/tariffe/

Saluti.

Francesco Callari 27.03.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo sulla disoccupazione, altro che crisi

http://www.opinionlead.com/index.php?option=com_content&task=view&id=25

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 27.03.09 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusoni, è solo un'individuo che pensa al suo prestigio personale, a Lui non frega niente dell'ambiente, dell'ecologia, se questo governo dovesse governare ancora per 10 anni i nostri figli
vivranno nella merda senza un albero soffocato dal cemento Berlusconiano, con le barre radioattive al posto del dentifricio, con nuovi espropri per fare l'alta velocità, nuove autostrade in nome del progresso e del benessere economico... intanto cercano di mettere un bavaglio dittatoriale alla rete, a chi pensa con la propria testa, a chi dice onestamente e scrive onestamente ciò che pensa sul web. E' una forma rinnovata di dittatura fascista mascherata da finto perbenismo cattolico tipo vedi il caso Englaro. Chissà fgorse un giorno sarà tutta costruita con residence civili e di lusso vedi le costruzioni di Berlusconi a Milano. I poverini da 600 euro al mese saranno nascosti per non rovinare la vista dei ricchi del popolo delle libertà. Complimenti a Berlusconi che vuole cambiare l'Italia e gli italiani ed entrare nei libri di storia da studiare nelle classi al pari Cavour. Chissà se il buon Berlusconi prima di far cambiare l'Italia proverà a cambiare lui la sua ANIMA e rendersi conto che con più umiltà rispetterà più se stesso e Dio, naturalmente per chi ci crede!!! Auguri Berlusconi

vittorio 27.03.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma si pensa che con il pagamento della disoccupazione piena o ridotta ci si puo campare e che dura per tutta la crisi??

-Incollo notizia che si auto commenta-

ROMA - Un uomo, V.C. si è dato fuoco in piazza del Campidoglio a Roma. A soccorrere nei primi istanti l'uomo é stato un poliziotto che era in servizio sulla Piazza del Campidoglio. L'agente si è tolto il giubbotto e lo ha gettato sull'uomo per spegnergli le fiamme. Ad aiutare l'uomo anche alcuni dipendenti del Comune di Roma. L'uomo ha ustioni di secondo grado sul 20 per cento del corpo, in particolare volto, collo, braccia e torace. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Ai primi soccorritori l'uomo avrebbe detto "sono disperato".
"Sono un disoccupato, il mio era un gesto dimostrativo". Questo ha detto l'uomo che stamani si è dato fuoco in piazza del Campidoglio ai medici del reparto grandi ustionati dell'ospedale Sant'Eugenio dove è ricoverato. Secondo quanto affermano fonti mediche l'uomo avrebbe ustioni di secondo e terzo grado alla nuca e alle orecchie. Le condizioni generali sono buone.

ERA STATO LICENZIATO SEI MESI FA - Un passato di rapine ma un presente, seppur recente, di lavoro. Vincenzo C., 39 anni, l'uomo che si é dato fuoco stamani in Campidoglio era stato licenziato sei mesi fa da un panificio a Roma dove lavorava. E non era riuscito neanche ad avere il sussidio di disoccupazione perché "la persona per la quale lavorava non aveva correttamente versato tutti i contributi", spiega un amico dell'uomo. Insomma dietro il gesto disperato "c'é anche una storia di indigenza -spiega l'amico di Vincenzo- ha un figlio, ora anche una casa popolare a Ponte di Nona, una di quelle case che cadono a pezzi, si allagano ma sempre meglio di niente. Stamani l'ho visto, gli ho chiesto: dove vai? Lui non mi ha risposto. Poi ha fatto quello che ha fatto". Alla moglie che lo ha visto in ospedale ha solo detto: "non ce la facevo più, come possiamo andare avanti senza soldi, ora forse qualcuno si ricorderà di me".

John Buatti, ACQUAVIVA PICENA Commentatore certificato 26.03.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

mi scuso per il mio sfogo con chi magari è preso peggio di me...però il mio, come altri, può essere un'altro contributo per capire la varie sfacettature della situazione italiana.

elena stanca 26.03.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

sono, come molti altri una studentessa universitaria, ho 27 anni. ho sempre lavorato per pagarmi gli studi e pesare meno sulla mia famiglia. mi manca un esame alla fine.
ora, la cosa che mi sento dire più spesso è "ti devi adattare". ok, sono d'accordo. pulisco cessi, scale, uffici, ho lavorato nei campi a raccoglier frutta ecc. Ovviamente non ho la pretesa di laurearmi e avere subito il mio bel lavoro da psicologa...so che deco imparare molte cose e che per tutti è un periodo difficile lavorativamente parlando. però una cosa mi fa incavolare: ma che cavolono dicono che servono laureati?! In italia non c'è la minima corrispondenza tra domanda e offerta: ci sono tanti laureati che non servono a niente! io compresa. quando mi sono iscritta mi ero illusa che la laurea mi potesse dare una possibilità in più. attualmente non è così: ho 27 anni, non ho un soldo da parte perchè tutto ciò che guadagno lo spendo nell'istruzione e per essere un pò indipendente. io e il mio ragazzo vogliamo comprare casa ma le prospettive di lavoro nel mio settore fanno pietà. ok, mi adatto e faccio altri lavori (come faccio ormai da anni), ma non ho fatto tanti sacrifici io, la mia famiglia e lo stato non ha speso soldi della collettività per farmi studiare e poi dirmi semplicemente "adattati" (quando per adattarsi si intende un periodo a tempo indefinito). fare formazione e poi non trovare sbocco lavorativo attinente nel giro di qualche anno, vuol dire sprecare i soldi della collettività, vuol dire prendere per il culo la gente. mi rendo conto solo ora di essere semplicemente una mantenuta. di aver sprecato il mio tempo e di essere un "peso" per la società.
un paese che non usa le risorse che ha non ha futuro.
non chiedo molto, chiedo solo che , impegnandomi come chiunque altro, mi sia data una possibilità reale...altrimenti per che cosa mi sono impegnata in questi anni?
mi scuso...continua

elena stanca 26.03.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

In realtà l'operazione di cancellazione della disoccupazione e anche della crisi è piu che in corso.

Basta guardare giornali come Il Giornale che spara in prima pagina 3.000 posti di lavoro (e chissà che posti!) seuguito a ruota da un altro giornale scalcagnato come La Provincia di Como che ogni settimana pubblica 300 o 500 posti come al supermercato del lavoro.

La tesi da sostenere è ovvia e banale: non c'è la crisi, il lavoro c'è, gli italioti devono lavorare di piu', se non hanno il lavoro gli italiani non hanno voglia di lavorare perchè i posti ci sono......

franco rovati 25.03.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

dopo 20 di immondizia in campania, dovute alle varie emergenze.. continua la vecchia storia e ne iniziano di nuove.. mente aumenta la disoccupazione, diminuiscono le risorse per alcuni, per altri...
uno fra tutti...
MILANO (Reuters) - Impregilo ha chiuso il 2008 con un utile netto di 167,6 milioni da 40,8 milioni e ha proposto un dividendo di 0,08 euro per le azioni ordinarie e di 0,78 per le risparmio.I ricavi totali, si legge in una nota, ammontano complessivamente a 2.957,6 milioni di euro, in crescita di circa il 12,6%, l'Ebit è in crescita a 189,1 milioni da 131,2 milioni.Il risultato netto, si legge, ha beneficiato delle componenti costituite, da una parte, dalla plusvalenza derivante dalla cessione della collegata brasiliana Ponte de Pedra per 67,5 milioni e, dall'altra, dal risultato delle attività operative cessate.La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2008 è positiva per 42,6 milioni di euro rispetto a un indebitamento netto pari a 53,7 milioni al 31 dicembre 2007.Il portafoglio complessivo ammonta a 16,3 miliardi, di cui 8,9 miliardi riferiti alle attività contracting Costruzioni e Impianti e 7,4 miliardi relativi al portafoglio a vita intera del settore Concessioni.Per il 2009 il gruppo ritiene di poter mantenere profili di redditività operativi (ROS, return on sales) positivi ed in crescita rispetto all'esercizio chiuso al 31 dicembre 2008, pur in presenza di volumi complessivi di produzione in lieve contrazione.

phantom ship 25.03.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

io sono l'esempio più doloroso e reale dell'esistenza della disoccupazione. sono stata dichiarata inetta al lavoro, ma nessuno si è preoccupato di mettere questa dichiarazione per iscritto. a ottobre/novembre prenderò la mia seconda laurea - formazione primaria cona abilit.al sostegno - ma non sarà il periodo adatto per inserirsi nelle graduatorie. la seconda laurea è stata una scelta obbligata, non avendo trovato sbocco in attività "semplici" (segreteria, pulizie, negozi, call center). ho a che fare con bambini con difficoltà e talvolta disabili, non mi permetterei mai di paragonarmi a loro ma come fare per la disabilità "invisibile"?
inabilità pratica, incapacità diplomatica, depressione profonda - che ho curato quasi totalmente a mie spese. la maggior parte delle persone credono che i depressi non siano in grado di lavorare, che siano pigri e svogliati ma spesso la dinamica è completamente opposta. c'è tutta una dinamica interna al mondo del lavoro che invece debilita le risorse e costringe le persone apparentemente più deboli a credersi destinate all'inettitudine. tale dinamica premia i venditori di professione, ma l'abilità nel vendersi sta paradossalmente superando l'importanza della "sostanza" o competenza da vendere, persino nelle professioni più qualificate il meccanismo è ancora più forte quando queste manifestano un pizzico di "pericoloso" senso critico. non sono così pessimista nei confronti delle generazioni future: il problema è che persino io a 27 anni - e tutti coloro che sono nati da metà anni '70 a metà anni '80, e oltre - sono sottoposti al giogo e alle scelte arbitrarie dei vecchi mai vecchi, desiderosi di conservare una serie di caratteristiche "italiche" che ci imbarbariscono. privilegi per pochi, formalità senza sostanza, tendenza allo spreco, illusione di "famiglia" in ogni dimensione del vivere sociale. questo a discapito anche della "produttività" che si dice di voler raggiungere. ma su quell'illusione ci sarebbe da aprire un capitolo a pa

chiara f., Roma Commentatore certificato 24.03.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento

....SENTITE UN PO'
MANCA POCO, VEDO GIA' IL POPOLO
NELLE PIAZZE ,NELLE VIE DELLE CITTA'
MESSE A FERRO E FUOCO,SIAMO TUTTI
CONSAPEVOLI CHE NON SARA' UNO SCHERZO
CI SARANNO MORTI E DISTRUZIONI,MI DISPIACE
X I MIEI FIGLI,
MA CI SARO' ANCHE IO,XCHE NON SONO UNO
SCHIAVO,E SOTTOMESSO.

carmine dacorsi 24.03.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

ANNUNCIO IMPORTANTE!!!!!!!!
IL NOSTRO AMATO CAPO DEL GOVERNO MENTRE ERA SUL TRENO FRECCIAROSSA DA MILANO A ROMA HA SPARATO UN'ALTRA MINCHIATA MINCHIATA GIGANTE, HA DETTO:
ITALIANI LAVORATE DI PIU'.
AH BERLUSCONI SE VUOI IL CULO DIMMELO CHE NON TE LO DO MANCO MORTO. E COMUNQUE POSSO LAVORARE TANTE ORE IN PIU' DIPENDE SOLO SE LEI HA INTENZIONE DI PAGARMI LO STRAORDINARIO........
VOLEVO DIRLE CHE MI DISPIACE PER LA SUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DI QUEST'ANNO 14 MILIONI DI EURO CONTRO I 140 MILIONI DI EURO DELL'ANNO SCORSO. ORAGANIZZERO' UNA COLLETTA NON SI PREOCCUPI.............

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.03.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho scoperto che nella UE ci chiamano PIGS, l'Italia è la I, Berlusconi il ricciolo della coda

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 24.03.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

La Festa è finita !!!stanno veramente rasentando la follia!!

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 24.03.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

siamo alla frutta!!!!

e finita la pacchia!!!!


antonello m., francoforte Commentatore certificato 24.03.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento

un attimo fuori O.T

http://notizie.virgilio.it/gallery/redditi_ministeriali_quanto_costa_casta.html?pmk=not(none)gal

se la spassa alla faccia di tutti ,prende in giro
tutti.
che si fà ?
si continua a guardare dal balcone?

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.03.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

guarda che nella merda ci navighi tu!
Io mi diverto a...."spammare"!

Una volta navigavo sul blog,quando il Beppe mandava a fanculo TUTTA LA CASTA, non appena ne ha cominciato a leccare il culo a uno,mi sono dissociato e l'ho fatto da SOLO e con coerenza,QUELLO CHE MANCA A TE E TUTTI I SOSTENITORI DEI PARTITI POLITICI CHE CRITICATE PERO' APPOGGIATE!

Ti ripeto una cosa già detta:

"VOI PARLATE DI INFORMAZIONE E NON VI INFORMATE"!
"VOI PARLATE DI GIUSTIZIA E GIUSTIZIATE"!

SIETE SEMPLICEMENTE RIDICOLI!
E TU FAI PARTE DI QUESTO BAILAMME!
Auguri!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc 23.03.09 10 36|
*************************
sai qual'è il bello di internet?
scrivere tante str...
mi conosci personalmente?
allora tappati il .....

io vendo virus


Capisc' a mme!
ma tu nu' cunusc' mme!

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.03.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

L'unica speranza è che la disoccupazione salga al 7% quando diventerà disoccupato Grillo insieme ai suoi adepti di basso lignaggio!!! Allora sì che potremmo dire "ITALIA LIBERA" e festeggiare con bandiere spiegate, clacson al vento e champagne delizioso!!! Grillo difende i disoccupati ma lui guadagna milioni di migliaa di euro!! Questo è il conflitto di interessi vero, questo è lo scandalo dell'Italia!!!

Luca Morini 24.03.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

IO HO IL TIMORE CHE, SE LA GIUSTIZIA FUNZIONASSE COME FUNZIONA NEI PAESI DELL' EUROPA CIVILE, I PRIMI A PROVARE DISAGIO E A MANIFESTARE DISAPPUNTO SAREBBERO PROPRIO I CITTADINI ITALIANI. IO SONO SEMPRE CONVINTO CHE IL NOSTRO PAESE E' GOVERNATO DA GENTACCIA SOLO PERCHE' ESSA RAPPRESENTA LA MAGGIORANZA DELL' ELETTORATO; IGNORANTE, DISINFORMATO, PECORONE, QUALUNQUISTA, SUPERFICIALE, CAPRICCIOSO, VIZIATO E UN "POCHINO" INTONTITO DALLE TV DEL PADRONE. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 24.03.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Le persone stanno perdendo il lavoro, si suicidano ma i giornali non ne parlano. Si vengono a sapere con il passa parola.
Nelle ultime settimane, un suicidio nella grande distribuzione, due di Meridiana appena licenziati.

Sergio Scano, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francesco Pace posta alle 15.01 di IERI
****************************************

Una dei modi di agire del cosiddetto "piazzista", che si differenzia dal venditore, e' che il piazzista usa tutte le armi per vendere il suo prodotto, spara balle, denigra il prodotto degli altri etc.

E' quello che stanno facendo i governanti italici attuali.
************

Parole sante, Francesco..parole sante

E lo stesso modo di agire (io lo chiamo TEPPISMO VIRTUALE dai RACKETS INFILTRATI), i Governanti lo impongono ai loro galoppini a cui forniscono il copione..in forma di PIZZINI, SCENEGGIATE a piu' ATTORI..e poi..danno l'attrezzatura (tipo NICKS FASULLI e MULTIPLI)..Skype...SMS con 10000 messaggi al mese e piu'...e mano libera...alla Bonnie and Clyde per ogni TIFOSERIA pro NANO-SYSTEM (tm) anche se i tentativi di FINGERE di essere PRO-GRILLO abbondano

Elmetto e sacchi di sabbia all'ingresso del Blog...ed all'uscita..l'infiltrarsi e' su piu' lati...:::))) e le tecnologie messe a disposizione dall'apparato STRATEGIE POLITICHE in RETE, sono ENORMI..ed enormemente FASULLE

La puzza si respira a migliaia di chilometri di distanza..e non serve nemmeno analizzare troppo CHI **finge** di scrivere..stile epoca CARMINE BURINA e l'AFRIGANO..esempi colossali della DEPRAVAZIONE MORALE della Tifoseria ULTRAS del sopracitato SYSTEM (tm)

Buona continuazione con la Navigazione, che e' estremamente difficile per **chi sta in fondo alla campagna..** in ogni senso..un carattere che e' diverso dalla Nobile Cultura Contadina..che venne azzerata a suo tempo, o quasi

Ed . Commentatore certificato 23.03.09 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, so che questo commento non centra niente con il post, ma vorrei chiederti come mai non si è scritto niente su cosa è successo a Napoli lo scorso 21 marzo(l'altri ieri).
E' stato un messaggio fortissimo quello che ha mandato l'associazione Libera e assieme a questa 150mila persone, sfilando per le strade della città gridando contro le mafie di ogni tipo, del nord e del sud, dalla Russia all'Europa...
Credo fortemente che sia stato un segnale splendido e positivo, e visto l'alto numero di visite che questo blog ogni giorno riceve, penso che tu possa fare molto affinchè quei 150mila siano sempre più.
Sperando che tu legga questo commento, ti ringrazio ad ogni modo dell'informazione e delle lotte che assieme a noi tutti porti avanti.
Enrico da Trieste

Enrico Longato 23.03.09 23:39| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO A CASA DA MESI; SIAMO STANCHI DI PAROLAI; O FATTI; E CAMBIAMENTI O TANTI SALUTI!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 23.03.09 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Tu Grillo Nascondi da Troppo Scoimode Verità, Hai Tradito Troppi Bloggers, Molti se sono Andati, altri non ti credeno Più, Tu hai Definito Prodi "alzemeier" , Ma C'era Libertà Di Parola e di Pensiero, Ora cHe Tu lo Hai Buttato Alle Ortiche, DI di NO , NEGALO se Hai IL CORAGGIO!ORA DAI Organizza Come Facevi Con Prodi I V-DAY....DAi PROVA A Farlo...Fissa la DAta!!! FISSALLAAAAAAAA!!!!!!VoGLIO VEDerti ORA! SPUttanare, il TUO SILVIO a TORINO:::DAI EROE!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 23.03.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i leghisti e sinpatizzanti e a coloro che credono nella Giustizia alla lotta contro la criminalità di Stato, si sta preparando un libero congresso indetto dal comitato di lotta Padana, per sensibilizzare la Lega Nord nel non rendersi complice di Berlusconi all'uccisione morale e professionale di Eroi come Luigi De Magistris e Gioachino Genchi, la Lega Nord non può offendere la memoria di Eroi come Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, come sta facendo con la assurda complicità di senatori della Lega NBord la quale stanno appoggiando nel silenzio assoluto di una complicità malavitosa alla riforma sulle intercettazione. Rammento che un giornalista del quotidiano organo ufficiale della Lega Nord, ha definito De Magistris e Genchi: "Dua Criminali"
Il sindaco di Varese Fontana a affermato che Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, De Magistris e G.Genchi "Sono miei nemici" questo è il tenore di affermazioni fatte da esponenti della Lega Nord, si richiede la vostra numerosa partecipazione. Contattatemi attraverso http://www.johnskid.altervista.org
Votate il Sondaggio e date la vostra numerosa adesione per ribbellarci dallo strapotere di una dirigenza asservita al Berlusconismo mafioso.

By John Skid

Francesco dragotta, Milano Commentatore certificato 23.03.09 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Il problema n.1della nostra ex-democrazia è stata la demolizione dei Partiti dell'Arco Costituzionale.

Senza Partiti non c'è democrazia.....OGGI ci sono i partiti barattolo (PD meno elle e PDL) ed i potentati economici che rappresentano.....dei cittadini se ne fottono...della Costituzione ancora di più....
Un tempo la sinistra superava il 30% ora non supera il 10%.....con l'IDV...che fare?

Secondo Costituzione Siamo portatori di Diritti inalienabili a cui la classe politica,delegata con il voto libero del Popolo Sovrano a rappresentarlo,è fatto obbligo di garantirne l'accesso liberamente senza compromessi di sorta.

Infatti i Diritti-Doveri non a caso i Padri Costituenti li hanno scritti in una Carta secondaria a parte rispetto alla COSTITUZIONE Unica Sacra e INVIOLABILE Carta Magna del Popolo Italiano…

… che ci fa portatori di Diritti puri non contrattabili da esercitare democraticamente senza coercizioni di sorta con lo scettro del voto libero(dai propri interessi personali)mirato ad eleggere Politici degni e capaci di rappresentarne per delega la Sovranità, gli interessi della collettività e la tutela del bene comune.

Tutto ciò oggi ci è palesemente negato dall'IMPERANTE bipolarismo maggioritario del nano.
Purtroppo manca la consapevolezza che deriva dall'essere Sovrani come sancito nella famosa prima parte della nostra Costituzione Italiana quella che tutti tengono sempre a definire intoccabile,e con questa scusa non si attengono ad Essa.
Chiediamo toccarla per renderla tangibile e ripristinarla al più presto perchè non possiamo permetterci il lusso di aspettare oltre.

La misura è colma.

Questo sistema vigente è un regime tele-mediatico che garantisce al Popolo,con metodi di coercizione,solo i Doveri e fa si che i Diritti siano merce di scambio per il sordido mercato del voto che garantisce solo i propri clients a discapito degli onesti.

blogo sardo, Q.S.E.ca Commentatore certificato 23.03.09 22:53| 
 |
Rispondi al commento

La mia tesi è che più ti muovi e più ti ritrovi nello stesso modo. Il fatto è che ci agitiamo pensando di andare, di fare, di disfare, ma in pratica siamo sempre nello stesso posto. Cosa voglio dire? Voglio dire che è inutile arrabattarsi sulle chiacchiere, per cui, essendo che la vera libertà non è ambita da nessuno (perché a pochi piace lo spirito anarchico), va da sé che dopo Berlusgnao ci sarà qualcun'altro che ce la metterà in quel posto. La soluzione non è sostituire il Tiranno, né spodestarlo, la soluzione è frgli una scorreggia in faccia... e non rispettare le sue stupide regole. Fermiamoci democaraticamente il 50% + 1 di noi, stiamo immobili e senza fare nulla per sette, otto, 15 giorni, un mese, e alla fine il Tiranno, senza sudditi, muore da sé. Provare per credere.

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 23.03.09 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto Report ieri sera? Ve la consiglio, si capiscono molte cose, come alcune parti dei partiti di sinistra che ho sempre votato, non sono altro che affiliati alla p2.
La dittatura la vogliamo noi, mettiamoci in testa che se non si fa niente noi, se non parte dal popolo sovrano, questi si vendono anche la madre per sedersi nei posti di comando senza fare un cazzo,dando solo dei favori in cambio di voti. Ci prendon o per il culo ogni giorn o di più e io sono stanco. RIVOLUZIONE

roberto santori 23.03.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Immaginate una pentola piena d’acqua fredda in cui nuota tranquillamente una piccola ranocchia.

Un piccolo fuoco è acceso sotto la pentola e l’acqua si riscalda molto lentamente

L’acqua piano piano diventa tiepida e la ranocchia, trovando ciò piuttosto gradevole, continua a nuotare.

La temperatura dell’acqua continua a salire.

Ora l’acqua è calda, più di quanto la ranocchia possa apprezzare, si sente un po’ affaticata, ma ciò nonostante non si spaventa.

Ora l’acqua è veramente calda e la ranocchia comincia a trovare ciò sgradevole, ma è molto indebolita, allora sopporta e non fa nulla.

La temperatura continua a salire, fino a quando la ranocchia finisce semplicemente per cuocere e morire.

Se la stessa ranocchia fosse stata buttata direttamente nell’acqua a 50 gradi, con un colpo di zampe sarebbe immediatamente saltata fuori dalla pentola.

Ciò dimostra che, quando un cambiamento avviene in un modo sufficientemente lento, sfugge alla coscienza e non suscita nella maggior parte dei casi alcuna reazione, alcuna opposizione, Se guardiamo ciò che succede nella nostra società da qualche decennio possiamo vedere che stiamo subendo una lenta deriva alla quale ci stiamo abituando.

Una quantità di cose che avrebbero fatto inorridire 20, 30 o 40 anni fa, sono state poco a poco banalizzate e oggi disturbano appena o lasciano addirittura completamente indifferente la maggior parte delle persone.

Nel nome del progresso, della scienza e del profitto si effettuano continui attacchi alle libertà individuali, alla dignità, all’integrità della natura, alla bellezza e alla gioia di vivere, lentamente ma inesorabilmente, con la costante complicità delle vittime, inconsapevoli o ormai incapaci di difendersi.

Le nere previsioni per il nostro futuro, invece di suscitare reazioni e misure preventive, non fanno altro che preparare psicologicamente la gente ad accettare delle condizioni di vita decadenti, anzi drammatiche.

Il martellamento continuo di informazioni da parte dei me

Nino Gambino 23.03.09 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo " quell' individuo", la disoccupazione italiana o non esiste o, comunque, non è il caso di preoccuparsi più di tanto.
Bhe, io so una cosa: un bel po' di rivoluzioni, sono scoppiate per molto meno...
E speriamo che lui e la sua gang pseudo governativa e parassitaria, venga trattata come la famiglia imperiale russa!!!Se non sapete come è finita la monarchia russa, fate una rapida ricerca in Internet. Poi capirete quello che mi auguro per tutti noi. Ciao.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 23.03.09 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è ora di agire concretamente, ed inoltre di raccogliere simpatie a livello nazionale.
lanciamo l'idea di creare un fondo di solidarietà per i più indigenti facendoci trattenere da stipendi e pensioni (e per chi vuole anche con dei versamenti spontanei ad hoc) una percentuale mensile per aiutare chi ha perso il lavoro ed ha dei figli da mantenere.

giuseppe ., castelvetro piacentino Commentatore certificato 23.03.09 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Un giorno Dio chiamò a rapporto Bush Bin Laden e Berlusconi. Salì per primo Bush e Dio gli disse " Sono molto deluso dalla tua politica di guerra , condanno te e il tuo popolo a spalare merda per 5 anni". Bush scese chiamò il popolo americano e disse"Americani ho da darvi 2 notizie la prima è buona Dio esiste, avevamo ragione, la seconda è cattiva ci ha condannato per 5 anni a spalare merda. Salì poi Bin Laden e Dio gli disse la stessa cosa. Bin Laden raduno gli arabi e disse "Arabi ho da darvi 2 brutte notizie, la prima è che esiste Dio e ci eravamo sbagliati, la seconda è che ci ha condannati per 5 anni a Spalare merda". Toccò quindi a Berlusconi e anche a lui Dio disse che era molto deluso e che condannava lui e il suo popolo a spalare merda per 5 anni.Berlusconi allora chiamò a raduno gli italiani e disse "Italiani ho da darvi 2 belle notizie, la prima è Dio esiste e sta bene, la seconda è che ho risolto il problema del lavoro per i prossimi 5 anni".

Francesco D. Commentatore certificato 23.03.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento

vaffanculo

celestino palmieri, rotello (cb) Commentatore certificato 23.03.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli,,,,, ieri a quelli che il calcio è comparso Mastella..... e non era un imitazione... era quello vero, servito e riverito da Simona Ventura. L'ex ministro della giustizia (neanche nelle barzellette si sarebbe arrivati a tanto) ci ha annunciato la sua prossima candidatura alle Europee..... e la cosa triste è che c'è la farà, quindi gente tranquilli fra poco ci sarà un disoccupato in meno.

Francesco D. Commentatore certificato 23.03.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VISITARE WWW.THEZEITGEISTMOVEMENT.COM
GUARDARE ZEITGEIST ADDENDUM URGENTE

Stefano Panzeri 23.03.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI SIETE UN POPOLO DI
SOTTOMESSI, E CREDULONI,
VI STA BENE COLUI CHE VI
RAPPRESENTA IGNORANTI!

carmine dacorsi 23.03.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Italiano che lavora in Francia da circa 6 mesi. Qui alla televisione danno una percentuale di disoccupazione dell'8% tendente all'8,8%.
A questo punto non so le modalità di calcola italiana e francese, ma credo sia difficile immaginare che l'Italia ha meno disoccupati della Francia.

Giuseppe P., Treviso Commentatore certificato 23.03.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lentamente ma costantemente la crisi economica,sociale e culturale in Europa sta emergendo attraverso piccoli episodi di disobbedienza sociale. Grecia. Francia, ultimo Torino. Fra qualche mese,finirà la cassa integrazione di quelli che sono in mobilità da più di 20 mesi. pochissimi sono riusciti a trovare un lavoro. Il governo tentenna sugli ammortizzatori sociali per i precari, per coloro che la cassa non ce l'hanno. Attendono per capire se il livello del conflitto sociale assumerà forme pericolose o se tutto può essere controllato. Il lavoro mediatico finora ha dato i suoi frutti, ma quando i tuoi figli non mangiano, quando nulla corrisponde con il concetto di sopravvivenza (quello che facevi quando lavoravi)allora vedremo chi paga la spesa al supermercato, i tiket sanitari,trasporti. Attento Silvio che con il culo delle veline non passa la fame. Spero che siano molti coloro che busseranno alla porta giusta.

Diego V., Torino Commentatore certificato 23.03.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO IL NOSTRO LAVORO !!

http://quellidelcallcenter.blogspot.com

Operatore Call Center, Napoli Commentatore certificato 23.03.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Io sono certo che al nano dei disoccupati nn frega niente, e se puo' servire al suo interesse personale, ci "disoccupa" tutti! Saluti

ivan IV Commentatore certificato 23.03.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Non leggo commenti sul fatto che per le prossime europee i grandi politici non parlano delrinnovamento, nomi di giovani nuovi per cambiare. Tuttto come sempre. Ho scritto a "striscia la notizia" per un sondaggio tendente a sapere quanti italiani scrivono ai parlamentari e quanti politici rispondono. Io scrivo a tutti ma solo Di Pietro mi risponde. E voi? Sarebbe cosa buona scrivere tutti e vedere come va. Poi far sapere. Romanin, Pagnacco

Gerardo Romanin, Pagnacco Commentatore certificato 23.03.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

"Chissà che effetto fa a chi ha perso il lavoro essere preso per il culo dal suo presidente del Consiglio?"

...vedere in fondo alla pagina http://www.blueverde.it/links/relax.htm

Tino Costan - Cerenova (RM) 23.03.09 16:45| 
 |
Rispondi al commento

OOhhh... ma che bella la solita ipocrisia...

Adesso e' Berlusconi che interpreta male i dati.

Insomma, una certa fetta di Italiani e' scansafatiche e non vuole fare un cazzo (cosa che ricordo e' sempre stata, non certo per colpa di Berlusconi o di altri) e Berlusconi dovrebbe sistemarli?

Si', vero, ma sistemarli per bene, altro che ammortizzatori sociali. Ci sono le miniere in Italia?

Poveriiini, non cercano lavoro perche' hanno paura di non trovarlo! Mi sembra giusto, la prossima volta rubo un televisiore al supermercato. Se mi beccano gli diro: "Ma cosa volete, non so quanti soldi ho in tasca, avevo paura di non potermelo permettere"

Diego Vianello Commentatore certificato 23.03.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel blog postano uomini e donne di ogni età e ceto sociale e livelli di istruzione diversa,ma con esperienze acquisite durante il lavoro o vissute nella vita.
Cosa otteniamo, una nazione di persone che lottano ogni giorno per ottenere unfuturo migliore per se stessi e sopra a tutto i figli.
I valori che leggo nei post ce li hanno insegnato
i nostri genitori e nonni,e si sono battuti sono scesi in piazza,hanno ricevuto bastonate,ma..qualcosa hanno ottenuto e.. non poco.

Oramai è insufficiente criticare il governo o la opposizione è giunto il momento di organizzarci a riempire le piazze le strade di tutta Italia e ognuno di noi si esprima come sa senza remore, le proprie idee innovative che servono a questo Paese
ad essere più umano, civile,onesto,e sano.

Ciao a tutti

alan berselli 23.03.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

non compriamo più nulla non differenziamo più nulla non paghiamo più nulla niente puttane niente droghe mafiose tante seghe che aiutano contro la prostata tanti preservativi sierosi lanciati nelle case dei politici imprenditori giornalisti rondaioli

piero bartorelli Commentatore certificato 23.03.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

I nostri governanti pannolon dipendenti sono per il nostro futuro. alla loro età! complimenti! E dicevano che Cocoon era un film di fantasy!!!
quando poi naneide ha esordito che il traguardo dell' uomo saranno i 120 anni di vita...Aiutt!!!
presto! carta, penna, calamio, presto! un modulo per il testamento biologico! presto!presto!prima che ci ripensino!! c'è il rischio che non ti facciano neanche morire!!!

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 23.03.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento

gianfranco fa minga il cucù che il silvio è da anni il padrone del vapore, ti dice niente FINInvest

piero bartorelli Commentatore certificato 23.03.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

kE NON ESISTE E' IL CEVELLO DEL BERLUSCONANO

Quest'uomo non si può descrivere...Vuole ancora farci credere credere ke i somari volano,ma la crisi(ke forse soli i cinesi non sentono)stà mettendo in ginocchio il mondo intero..é detto e ripetuto da tutti NON LO SI PUO' NEGARE..e non è certo colpa dei giornali o delle TV.

Solo un personaggio ke non capisce un K..ZO e i i vari LEKKINI può affermare il contrario..

"Gli Italiani sono più fortunatati degli altri:
meno disoccupati,meno indebitati
più risparmiatori,più propietari di case,auto,cellulari..."

BERLUSCONANOOO!! Queste parole e tutte le altre kazzate ke racconti ti si rivolteranno contro come un boomerang e spero tanto ke ti arrivi proprio nei denti a te e a tuutta la marmaglia di SUCCHIAsangue!!
..e non sò se sarete sempre in grado di parare..

-KONTRO OGNI VIOLENZA ORA E SEMPRE RESITENZA!!!

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

TRALASCIANDO I TRASCURABILI SONDAGGI, CHE VARIANO DI VOLTA IN VOLTA, IL NANO FASCISTA, CORROTTO, PIDUISTA E MAFIOSO AUMENTA DI POPOLARITA' ELEZIONE DOPO ELEZIONE. ERGO; AGLI ITALIANI VA BENE COSI'. E VA BENE COSI' ANCHE A TANTI GRILLISTI CHE CON LA LORO ASTENSIONE NE HANNO FAVORITO LA VITTORIA CON MAGGIORANZE PLEBISCITARIE. CHI E' CAUSA... ETC

ivan IV Commentatore certificato 23.03.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI PUO' NON PAGHI PIU' NULLA.

Marco F., Torino Commentatore certificato 23.03.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo psiconano ti sfonda l'ano poco per volta ...ecco vedi non ti fa più male e si è pure impadronito del tuo profondo...dai tieni la schiena diritta e vota fininvest

piero bartorelli Commentatore certificato 23.03.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

I nostri disoccupati sono pochi ben educati e soprattutto non si incazzano e sono felici di essere presi per il culo, l' importante e sapere di contere sui vari > > > telenovellas varie ed infine una buona quantita di notizie di cronaca nera ripetutew e sviscerate nel corso di decine di mesi tutti i santi giorni che ha fatto DIO::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

CAZZO NESSUNO PARLA DEI POVERACCI CHE MUOIONO TUTTI I GIORNI SUL LAVORO, NESSUNO FA UNA INCHIESTTA DI COSA CAZZO RIMANE ALLE FAMIGLIE DI TALI VITTIME, NESSUNO SI PREOCCUPA DI SAPERE COSA CAZZO PROVA UN RAGAZZO DI 12 E/O 15 ANNI CHE PERDE IL PROPRIO PAPA, VAFFANCULO A vESPA CON IL SUO PORTA A PORTA E AL SUO ALTER EGO FEDE E A TUTTI GLI STRONZI DI GIORNALISTI E LORO GIORNALI.

cari signori in Italia i disoccupati sono oramai diversi milioni:

ci sono disoccupati che non sono mai stati iscritti presso gli uffici di collocamento gente che vive alla giornata di espedienti i più diversi.

ci sono centinaia di miliaia di disoccupati o li potremo chiamare diversamente occupati (occupati spastici) tra il cosidetto popolo delle partite IVA.

migliaia di pseudo professionisti ( laureati in attesa eterna di una iscrizione ad un albo professionale) avvocati, commercialisti, architetti, ingegneri etc.... etc.... tutta gente che avuta l'iscrizione alla soglia degli anta inizia poi il peregrinaggio alle varie corti di politici di turno nella vana speranza di avere un kaiser per il retto.

poi ci sono i disoccupati cronici, quelli disoccupati da sempre.

poi ci sono i nuovi disoccupati quelli che stanno perdendo il proprio lavoro in questi giorni.

comunque NESSUNO SI PREOCCUPI i nostri politici sono VIGILI, ATTENTI, SEMPRE PRESENTI. tra le dichiarazioni di quest'oggi > ma che cazzo significa che cazzo voleva dire ma vaffanculo.

giovanni s., pescara Commentatore certificato 23.03.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Argomento correlato:
CHI SONO I TERRORISTI E DOVE SONO ASSISI I GUERRIGLIERI.

Morti bianche: pene dimezzate


Indiscrezioni sul decreto legge firmato dal ministro Welfare Sacconi che modificherebbe il testo Unico sulla sicurezza sul lavoro: doveri e sanzioni più lievi, più difficile la sospensione dell'attività, arresto sostituito da ammende economiche



Non è ancora arrivato al CdM che ha già sollevato un vespaio: non c’è dubbio che il decreto legge firmato dal ministro Welfare Sacconi, nelle sue intenzioni vorrebbe essere "integrazione del Testo Unico sulla sicurezza del lavoro" diventerà famoso. Sì, perché nei suoi 170 articoli verrebbero in pratica profondamente ridotti i doveri delle imprese e le pene in caso di violazione di norme di sicurezza.

Tra le altre cose, è stato riscritto l’articolo che disciplina la sospensione dell’attività imprenditoriale, eliminando la discrezionalità dell’applicazione di sanzioni ed abolendo libri matricola e libri paga. Inoltre, viene eliminato il concetto di "reiterazione" della violazione. Il nuovo riferimento alla "plurima violazione" prevede tre gravi violazioni o la ripetizione della stessa violazione in due anni. Ma, cosa ancor più importante, la sanzione che colpisce l'imprenditore che viola la legge non sarà più l'arresto, ma soltanto un'alternativa ammenda economica....

libero.it

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 23.03.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Argomento correlato: CHI SONO I TERRORISTI E DOVE SONO ASSISI I GUERRIGLIERI.

Morti bianche: pene dimezzate


Indiscrezioni sul decreto legge firmato dal ministro Welfare Sacconi che modificherebbe il testo Unico sulla sicurezza sul lavoro: doveri e sanzioni più lievi, più difficile la sospensione dell'attività, arresto sostituito da ammende economiche



Non è ancora arrivato al CdM che ha già sollevato un vespaio: non c’è dubbio che il decreto legge firmato dal ministro Welfare Sacconi, nelle sue intenzioni vorrebbe essere "integrazione del Testo Unico sulla sicurezza del lavoro" diventerà famoso. Sì, perché nei suoi 170 articoli verrebbero in pratica profondamente ridotti i doveri delle imprese e le pene in caso di violazione di norme di sicurezza.

Tra le altre cose, è stato riscritto l’articolo che disciplina la sospensione dell’attività imprenditoriale, eliminando la discrezionalità dell’applicazione di sanzioni ed abolendo libri matricola e libri paga. Inoltre, viene eliminato il concetto di "reiterazione" della violazione. Il nuovo riferimento alla "plurima violazione" prevede tre gravi violazioni o la ripetizione della stessa violazione in due anni. Ma, cosa ancor più importante, la sanzione che colpisce l'imprenditore che viola la legge non sarà più l'arresto, ma soltanto un'alternativa ammenda economica....

libero.it

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 23.03.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

UN MESSAGGIO PER TUTTI:
SE CERCATE LAVORO,NON ANDATE ALLA ECARE DI CESANO BOSCONE;VI FANNO LAVORARE DA PRECARI PER DUE MESI CON LA SPERANZA DI TENERVI FISSI,MA POI VI LASCIANO ALL'ULTIMO GIORNO SENZA SPERANZA POICHE' VI LASCIANO A CASA ALLA SCADENZA DEI DUE MESI DI CONTRATTO,FACENDO GUADAGNARE L'AGENZIA INTERINALE E LORO CHE VI HANNO SFRUTTATO.

angelo f., Milano Commentatore certificato 23.03.09 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Una domanda mi assilla: ma di questi tre milioni di precari (e saranno certamente di più) che verranno licenziati, e di tutti gli altri di noi che perderanno il lavoro, ci sarà pure qualcuno che lo ha votato e continua a farlo, o no? Non sono così stupido da sostenere che questa crisi è colpa sua, io il lavoro l'ho già perso 15 anni fa, prima che arrivasse lui; ma sicuramente perdere il lavoro e sentirsi anche prendere per il culo è pesante.... Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i suoi fedeli seguaci aspiranti disoccupati ...

Ennio R., Roma Commentatore certificato 23.03.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DISOCCUPAZIONE NON ESISTE PER CHI HA IL PORTAFOGLI A FISARMONICA COME LO PSICONANO E AMICI DI PARTITO;TANTI IN ITALIA,PURTROPPO.

angelo f., Milano Commentatore certificato 23.03.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che sul blog stà ritornando a galla della melma che sembrava sparita.

Franco F. Commentatore certificato 23.03.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

@ viola del pensiero!
=====================

Sei strabiliante!

Fino ad ora sapevo di gente che legge la mano,
il pensiero, pratica la telecinesi,legge le carte,
fa le fatture,il malocchio...................

una che LEGGE IL PENSIERO ATTRAVERSO IL BLOG NON L'AVEVO ANCORA VISTO!

Facciamo uno spettacolo, tu "adoperi" la tua arte, io faccio il testimone che è vero,i proventi li diamo a dipietro per il suo partito!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 23.03.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticavo.. caro rino.. cara katia.
Perchè non pubblicate un blog tutto vostro'
potreste indicare il link cliccando direttamente sui vostri nick,così possiamo leggere i vostri commenti,suggerimenti e proposte ed inoltre possiamo interagire con voi. Vorrei vedere se siete CERAMENTE bipartisan,senza censurare.. come accusate.. e lasciando libero spazio alle eventuali critiche!
Oppure è troppo facile continuare a disturbare qui dentro..
accettate la sfida,vediamo se la sovranità popolare è solo un fatto elittario!!


PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 23.03.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

E possibile che alcuni commenti non passano e vengono preventivamente filtrati?
Ne ho inviato uno sul post del condom ma non è stato pubblicato.
Dicevo che negli spettacoli del 97-98 Beppe era sulle tesi (attuali) negazioniste di Mons. Williamson in fatto di Sindrome da immunodeficienza acquisita.
Negava cioè l'esistenza del (retro)virus responsabile della sindrome. Potete leggere i suoi monologhi anche sul suo libro best seller " Tutto il Grillo che conta". Sosteneva che all'epoca c'era qualche premio Nobel (Duisberg, Mills) pronto a dimostrare che l'Aids non sia mai esistito.
Beppe raccontava alle platee d'Italia che il virus HIV mutava ogni volta che si esaurivano i fondi per la ricerca in modo da chiederne degli altri. Ricordate?

Andrea Di NArdo 23.03.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Quando il mondo ventilò l’ampiezza della crisi incombente, Berlusconi e Tremonti minimizzarono come due idioti. Ancora 2 giorni fa a Bruxelles hanno negato il pericolo con incredibile faccia tosta, dicendo che in l’Italia tutto va bene. Quando arrivarono le fosche previsioni per l’Italia dell’OCSE Tremonti disse che erano tutte fantasie, la sconfessato persino il presidente di Bankitalia, ora le previsioni si stanno puntualmente verificando e quelle future ci danno all’ultimo posto in Europa, ma B gongola ride a 360 denti e Tremonti dice oscenità. Non siamo il paese che sta meglio in Europa, siamo quello diretto dal Governo più sciagurato che nega la crisi non sapendo come tiracene fuori.
L’UE ha dato ai paesi membri il permesso di sforare i parametri di Maastricht ma i due fingono di non avere sentito.
Obama parla di riduzioni fiscali, energia verde, tetti ai supermanager, scuola e ricerca, ma loro sono improvvisamente sordi e fanno esattamente il contrario.
Germania e Francia presentano i loro correttivi, ma loro tirano dritto mentre Berlusconi ciancia di una piano casa, come può fare un nottambulo al bar, brillo e irresponsabile, e dice pure che glielo copiano (sigh). Intanto maturiamo spaventosi ritardi mentre i disoccupati crescono e le imprese chiudono. Gli aiuti promessi nessuno li ha visti, c’è chi non nemmeno visto i 40 € della social card, non si vedono ammortizzatori sociali né aiuti ai nuovi poveri, non cambia nulla nei crediti bancari o nei mutui, per gli sfratti o i precari senza lavoro. Non si fa nulla per sostenere l’agricoltura o la piccola e media impresa e la Marcegaglia, per avere il suo miliardo, è dovuta andare a prenderselo di persona.
Ma il consenso a questi delinquenti non cala e c’è ancora chi fanatizza per loro. In fondo basta la promessa in un delfinato, una evasione fiscale piccola o grande, un posto in Comune, qualche abuso condonato, una spartizione qua e là, e poi Berlusconi è tanto bello e bravo e si è fatto tutto da solo!!?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.03.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che ne so io de quello che è successo,
io so' rimasto come v'ho lassato,
quanno giocavo, giocavo, giocavo...
giocavo a calcio e mica me stancavo,
giocavo co' tu' madre e l'abbracciavo,
giocavo co' la vita e nun volevo,
coi fascisti io però nun ce giocavo...
io sparavo, sparavo, sparavo.

Io so' io e voi nun sete 'n cazzo xx Commentatore certificato 23.03.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Per i sovranisti.. faccio come voi,non meritate risposte nuove.. (fiato sprecato) e quindi copio ed incollo..

no cara.. questo non è il modo di fare politica.. non si scaricano sugli altri i problemi ne le soluzioni.. se io popolo.. che sono sovrano.. ho un problema.. tu che sei stata eletta da me,devi darmi una soluzione,mica me la devo trovare da solo.. e che sovranità popolare è scusa.. quella dello scarica barile? allora la sanno fare tutti..
Cosa facciamo un referendum per decidere quali sono i problemi da risolvere,poi un'altro su come le risolviamo,poi un'altro ancora su quali possono essere i mezzi per risolverlo e poi?? e poi hai gia la gente dietro con i forconi..
Ci vogliono idee,proposte,suggerimenti.. così come vuoi fare.. mi sembra molto articolato..
dai è semplice.. cosa propone una lista di sovranità sull'edilizia popolare?
Murate dove vi pare tanto siamo sovrani o avete una direttiva?

inoltre.. cosa avete di nuovo da proporre?
avete un candidato valido o proponete un referendum per individuarne uno?

Rino.. io sarò pure appassionato di ufologia.. ma credo che il tuo concetto sia più misterioso ed improbabile dei dischi volanti..

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 23.03.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IDA BRUNETTA (casuale omonimia)

Destra e Sinistra esistono ormai solo per arraffare il potere.

I sentimenti e la solidarietà non sono ne di destra, ne di sinistra; sono valori morali insiti nell'uomo, ma oggi in estinzione.

PODL e PD servono sono per semplificare la scheda elettorale : ma per me pari sono !

Cara Ida :
o il Popolo si sveglia e ne manda a casa la metà (prima riforma),li rende per Legge responsabili delle loro decisioni ed atti politici(2^riforma), li riporta sulla terra : vedi privilegi, stipendi e pensioni (riforma finale) o non abbiamo speranza.

Tu dici di essere di sinistra, io che nasco con filosofie di destra : è proprio questa divisione ideologica che la Politica sfrutta e cavalca.

Nel 21° Secolo, per esperienze vissute, dobbiamo capire che il POPOLO DEVE ESSSERE UNO ED UNO SOLO : UNA ENTITA' SERIA, ONESTA E SOLIDALE !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 23.03.09 13:53| 
 |
Rispondi al commento

@ GERONIMO

Geronimo io ti ho risposto cerca nel post di Pasolini

il 21.03.09 alle 16:13

ciao

Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 23.03.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa a contraddire chi in Europa ha la visione di tutti gli Stati dell'Unione Europea e soprattutto e' colui che ha mandato per verificare i conti di ogni Stato della UE?

Inizia cio' che si prospetta all'Italia il crack finanziario come in Argentina.

Altro che conti correnti iniziate a tenere i soldi realmente sotto il materasso per evitare di non trovarveli dall'oggi al domani sui conti correnti.


xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Alimnia è uno dei poteri forti che ce la ha con l'italia perchè ha un governo di centro destra
se c'era Prodi sarebbe stato più magnanimo

Allen G., Mordor Commentatore certificato 23.03.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
ma quel cazzone di maximus emperor, quello bravissimo a prevedere tutto sempre una settimana dopo che accade... quello lì, aveva previsto che unicredit avrebbe guadagnato il 40% in 4 giorni?


ma certo che lo aveva previsto, stava scritto in un papiro dei maya conservato dentro il santo graal..

lui lo sa perchè ha scoperto il gioco degli illuminati

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua il confronto tra forze di sicurezza e anarchici

Questa mattina ci sono stati nuovi attentati ad Atene contro una banca e un negozio che sono rimasti distrutti. Gli attacchi vengono attribuiti agli anarchici

Ad Atene continuano i disordini. La banca danneggiata è una filiale della Aspis al Pireo, mentre il negozio è rimasto distrutto è stato attaccato con lancio di bombe incendiarie da un gruppo di uomini armati e incappucciati.
Dallo scorso dicembre si sono verificati diversi episodi di violenza nella capitale greca, dopo che la polizia fu uccise uno studente quindicenne. In seguito a quell'episodio, la polizia è stata accusata dall'opposizione di "incapacità".
Nei giorni scorsi il presidente greco, Costas Karamanlis, del partito di centrodestra Nuova Democrazia, ha annunciato nuove misure per rafforzare la risposta delle forze dell'ordine e aumentare le condanne contro chi porti cappucci durante le manifestazione.
Secondo un sondaggio il 60% dei cittadini à favorevole a queste misure e quasi il 50% vuole la fine del diritto di asilo di cui godono le università.


Non può che implodere un sistema che basa
le sue scelte sul profitto=debito. L'economia sostenibile è fatta di energia che circola, risorse umane, qualità ambientali e risparmi
energetici. L'interesse è tale se è comunitario,
la gioia è quando è condivisa così come il sacrificio. L'aspetto violento e devastante che spesso la natura accende, è un monitor che cerca di comunicare un cambio di tendenze urgente. La presunzione e l'aggressività del potere raggiunto, quando non vuole sentire le ragioni della creazione, merita un risveglio repentino, doloroso e purtroppo anche violento.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Impossibile ritenere attendibili le dichiarazioni fiscali di gente come Berlusconi che ha comprato una intera isola, il paradiso fiscale di Antigua dve ha 8 ville e di cui ha ripagato i debiti, e dove com'è giusto mette gli immensi tesori che ha depredato al fisco italiano, cioè a noi.
E' o non è il primo evasore d'Italia?
Quanto milioni o milardi ha sottratto a questo paese e alle sue impellenti necessità?
E' chiaro o no perché su provvedimenti più seri all'evasione fiscale dirà sempre e costantemente NO?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.03.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO E DIPIETRO I DUE CANNIBALI.

Torniamo a De Magistris: perché ha accettato la candidatura? Ambizioni personali?

«Temo di sì. Per noi resta una vittima».

A cui piacciono i riflettori.

«Sì. Di certo più del suo collega Salvatore Boemi: integerrimo ex procuratore aggiunto di Reggio Calabria, altra vittima che però ha sempre rifuggito la ribalta mediatica».
Ora De Magistris è meno credibile?

«Sono meno credibili le sue battaglie: che restano sacrosante nonostante i metodi, più o meno discutibili».

Adesso che farete?

«Continueremo la nostra battaglia contro tutte le mafie, con o senza De Magistris».

Ha ragione il pg di Torino Maddalena: «I giudici non si candidino perché danneggiano l’immagine della magistratura»?

«Ha ragione Montesquieu: separazione dei poteri. E ha ragione pure Mancino: chi sceglie la politica lasci la toga per sempre. Anche se… ».

Anche se?
«Viene da dire “da che pulpito”».
(da “Il Giornale” di venerdì 20 marzo 2009, pag.12)

QUANDO AVRANNO FINITO DI CANNIBALIZARE I MOVIMENTI COMINCERANNO A MANGIARSI FRA DI LORO.

VOI NON SIETE ALTRO CHE L'ANTIPASTO.

Simonetta Strangiu 23.03.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CRISI NON COLPIRA TUTTI.

LA CRISI COLPIRA LAVORATORI E PICCOLI IMPRENDITIRI DI OGNI GENERE.
La guerra tra poveri e pezzenti è in agguato.
www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 23.03.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

tu che critichi ogni e qualsiasi commento e iniziativa dei nostri "poveri" politici,
ma ce l'hai una qualche soluzione da proporre oppure sei solo capace di gridare al lupo?
Perchè io su questo blog per il momento non ho trovato niente di concreto.
Ricordiamoci poi che questa crisi è senzalto causata dalle banche, ma anche da tutti quei
tonti che hanno pensato di guadagnare facile
comprando azioni.
Per quanto riguarda la disoccupazione, problema estremamente grave va da se, ma allaro come mai ci dicono che ogni anno abbiamo bisogno di non so quanti lavoratori estwri. IO non capisco.

federica capp 23.03.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

và bene, sono calmo!
vado a fare da mangiare per mia moglie che tra un poco arriva e che per fortuna lavora (anche io, ci mancherebbe, ma ho la fortuna di lavorare in "casa") e per le figlie che arrivano da scuola.
Mia moglie lavora sei ore al giorno
sei giorni la settimana
quattro settimane al mese
dodici mesi all'anno.
io, invece, anche!
tra lei e me mettiamo da parte la bellezza di 1.000 (mille, MILLE) euro l'anno.
e siamo già fortunati a fronte della maggior parte degli italiani!
sia di destra, che di centro, che di sinistra, perchè alla fine del mese la politica non c'entra una cippa!!!!!

questi mille euro all'anno che io riesco a mettere da parte (salvo imprevisti) i nostri dipendenti li incassano in qualche giorno (imprevisti compresi).
io, dal più profondo del cuore, auguro a tutta la classe politica, la classe dirigenziale, la classe differenziale, tutte le classi che "governano", di utilizzare i soldi che separano loro da me in medicine, nella speranza che non le trovino, come la maggior parte del popolo!
sono incazzato come una wanna marchi dopo il processo!
non li sopporto più!
adesso i soliti deficenti di troll mi verranno a dire che devo stare zitto perchè ho MILLE euro all'anno di "guadagno".
Ebbene, dico a loro che gli auguro tutto quello che ho augurato ai loro datori di lavoro!

e adesso vi lascio perchè la pasta è cotta, e aspetto travaglio con il passa parola!

buon appetito agli amici, che peste vi colga agli altri!

mandi incazzati!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casa non è un lusso, ma un bene per tutti

In Italia la casa costa tre volte il valore reale, una casa acquistata nel 2000 a 100 milioni oggi costa 340 mila euro, un prezzo ingiustificato.

La casa è un diritto e non un lusso, nel ns. programma è precisato che ogni individuo può acquistare la casa al compimento del 21° anno con mutuo erogato dallo stato senza interessi, con possibilità di sospendere il pagamento senza perdere la casa, in caso di impossibilità.

Il costo della casa odierna fa si che gli affitti costano tre volte il proprio valore.

Esiste un solo modo per far ritornare le case al giusto prezzo.

Nessuno dico nessuno deve acquistare casa fino a quando le case non scendono del 60% .

La casa che era già cara in lire, è stato triplicato il prezzo in euro nel giro di solo otto anni, ( gli stipendi e pensioni sono sempre quelli )

NOTA BENE
Per quanto concerne la rimanenza, nulla deve cambiare per creare lavoro e ricchezza bisogna spendere, in particolare chi ha un lavoro e stipendio sicuro, naturalmente acquistando prodotti italiani.

Dobbiamo combattere la casa solo perché è troppo costosa.

Facciamoci valere, uniti si vince. Chi non è con noi è contro se stesso.

Gianni Zurlo Movimento dei Lavoratori www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 23.03.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Fai la brava!

Capisc' a mme!


Rino Napoli Doc

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Che fai Rino? Minacci?
Ma se non hai avuto neppure il coraggio di guardarmi in faccia a Firenze.

Cambia aria dai, sei patetico, ridicolo e assolutamente privo di sostanza.
E non mi dar noia.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una notizia:
galliani, all'uscita dallo stadio di napoli, fermo con la sua macchina a un semaforo, e' stato aggredito da della gente che gli ha colpito la macchina e ne ha tagliato le gomme.
motivi sportivi o i primi segnali della carica?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.03.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...ti ho visto alla tele al tg2 sei bellissimo =)

Maria F. Commentatore certificato 23.03.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Post post

Immaginate di essere il Papa. Siete il capo della religione più diffusa nel pianeta. Qualunque cosa diciate ha una rilevanza internazionale. I capi di Stato di tutto il mondo vengono a onorarvi. Il vostro potere spirituale è immenso. Immense sono anche le vostre ricchezze materiali come la vostra influenza sui governi. Avete alle spalle una storia di duemila anni, come nessuna grande potenza può vantare.
Andate in un continente devastato come l’Africa, che per secoli è stato depredato, inquinato, affamato e distrutto dalle più grandi potenze politiche ed economiche del mondo.
Un continente che si sta affacciando a una voragine spaventoso di miseria e di fame dove gli effetti della crisi economica e della siccità stanno per aprire un quadro di disperazione anche più tremendo.
Dove la prima causa di morte è l’AIDS e 30 milioni di esseri umani sono morti per questa infezione, di fronte alla quale le multinazionali dei farmaci non hanno fatto che negare medicine a basso prezzo per incrementare la loro spaventosa avidità.
Avete davanti a voi folle immense di reietti, di disperati, di diseredati, di respinti, che aspettano da voi una parola di sollievo, di speranza, di compassione.
E di cosa parlate voi Papa? Del veto ai preservativi!!!
Ora, io non ne faccio nemmeno una questione di etica o di opportunità sociale o religiosa. Ma l’intelligenza???!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.03.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

E' mai possibile che nessuno voglia capire che stiamo precipitando in un burrone?? Nei primi due mesi del 2009 hanno fatto ricorso alla CIG e ad altri ammortizzatori sociali oltre 480.000 lavoratori. Se tanto da tanto, ma anche se comiunciasse a diminuire la crisi (cosa molto imporbabile) ci troveremo verso settembre che l'INPS non avrà soldi non solo per pagare i cassaintegrati, ma anche i pensionati ed i dipendenti pubblici. Chi ha le fette di salame sugli occhi spera negli introiti tributari di giugno, ma spera male perchè la crisi ha colpito il nostro paese già dall'ultimo quadrimestre del 2008, quindi, di conseguenza tantissime imprese non avranno utili e non pagheranno tasse (eccetto l'IRAP che è una vergogna in ogni senso). Chi ci rimetterà saranno quindi i cassaintegrati ed i lavoratori a tempo parziale (non che sguazzino nell'oro anche gli altri dipendenti e piccoli imprenditori). Alla gente bisogna dire le cose come stanno, non si tratta di dramatizzare, ma prepararla ad un evento inaspettato che coinvolge un po' tutti. Si sa che la speranza è l'ultima a morire, ma in questo periodo è già in coma irreversibile. Politici..... muovetevi, usate il buon senso, state con i piedi per terra e smettetela di litigare su ogni cosa anche la più banale. Gli italiani soffrono e chi li deve curare latita.
L'Ugo di Romagna - Costantemente incavolato

Ugo Cortesi 23.03.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

La Marcegalia insorge contro ALmunia che dichiara l'Italia a rischio crack come Grecia, Ungheria e Lettonia.

Ma come si fa a contraddire chi in Europa ha la visione di tutti gli Stati dell'Unione Europea e soprattutto e' colui che ha mandato per verificare i conti di ogni Stato della UE?

Inizia cio' che si prospetta all'Italia il crack finanziario come in Argentina.

Altro che conti correnti iniziate a tenere i soldi realmente sotto il materasso per evitare di non trovarveli dall'oggi al domani sui conti correnti.

Le banche sono in rosso come bilanci ma in attivo come dividendi bella la situazione da non crederci loro intascano i dividenti mentre le banche private affondano.

Andiamo avanti cosi che finisce che Politici e banchieri li appendiamo come Mussolini nella piazza di Milano ad esempio di cosa succede ai delinquenti.

INDICIAMO NOI CITTADINI, LAVORATORI ED IMPRENDITORI UNO SCIOPERO NAZIONALE DI UNA SETTIMANA. BLOCCHIAMO QUESTA DANNATA SITUAZIONE NON E' POSSIBILE PIU' STAR FERMI!

Vincenzo Mazzotta 23.03.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO E GRILLO, I DUE CANNIBALI!


ROMA - Aldo, di professione studente e leader del movimento anti ’ndrangheta Ammazzateci tutti, di cognome fa Pecora ma a De Magistris fa un «in bocca al lupo». Con un però.

Il vostro idolo s’è candidato con Di Pietro: vi siete parlati?

«Gli ho mandato un sms, “Buona fortuna… ”. Mi ha appena risposto: “Grazie!”. Tutto qui».

Deluso?

«Un po’. Avrei preferito una telefonata prima della sua discesa in campo. Saperlo così, dai giornali… Ci sentiamo un po’ traditi».

L’ultima volta che vi siete sentiti?

«Prima della manifestazione di piazza Farnese a Roma. Gli dissi: “Quando ti difendevamo noi davanti al Csm non c’erano né Grillo né Di Pietro”».

Ora è pure candidato: contenti?

«Mica tanto. Di Pietro, poi, è uno che i movimenti li smantella, li annienta».

E come?

«Ha fatto così pure con i girotondi. Pesca da lì per costruire il suo consenso».

Vuole sfruttare la popolarità di De Magistris?

«Certo, lo strumentalizza. Anche se potrebbe essersi portato in casa un cavallo di Troia».

Se l’aspettava la candidatura?

«Era nell’aria. D’altronde già alle politiche Di Pietro faceva la corte al pm ma poi arrivò il veto di Veltroni».

Tonino ha corteggiato pure lei?

«Sì ma risposi che in Calabria nell’Idv sono passate persone con cui non volevo avere a che fare».

Tipo?

«Franco La Rupa, indagato per mafia o Maurizio Feraudo, imputato per truffa e falso».

E lui?

«Disse: “Io, e non l’Idv, voglio fare qualcosa con te”».

Ma lei non abboccò.

«No, come rifiutai i corteggiamenti di Veltroni».

Simonetta Strangiu 23.03.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Un problema drammatico, quello della disoccupazione, che colpisce chi vive nel mondo reale e non in quello ovattato dei figli di mamma' e pappa'. Una vera disgrazia gestita da questo Paese in maniera scandalosa sia dal governo che dall'opposizione.
E per tutta risposta una serie infinita di commenti OT che dicono tutto su chi li scrive. Persino la “precisina degli anti OT” e' andata di scazzo (tanto c'e' il marito che la mantiene e un futuro roseo in politica che l'attende). Questa e' la prova provata che chi bazzica questo blog ha il culo al caldo (nel posto di stato da raccomandato) e i piedi all'asciutto. Andasse veramente tutto del culo (compresi l'IRPEF e tutti i balzelli ) sarebbe solo un piacere.

alla fine della fiera 23.03.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Il premier scende da 139 a 14 milioni. L'ex segretario del Pd supera i 400mila euro, ma non denuncia case né auto

corriere .it
c'entrerà il lodo alfano?

lalla l. Commentatore certificato 23.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Volete Vincere? Lavorate e Pregate, meta' per Dio e meta' per i Fratelli.
Che son Gesu'. L'altra meta', Oscura e Puzzolente, che sta dietro, Lasciatela al Nano, così si Completa!

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che il volume di dollari in gioco stia aumentando in maniera esponenziale, in fondo non è un problema, la gente è cosi spaventata dal rischio di un'esplosione nucleare finanziaria sbandierata ai quattro venti, che non riesce ancora a connettere che miliardi di dollari che potrebbero essere destinati all'economia reale sono serviti per ripagare le scomesse sbagliate di una lunga lista di banche americane e europee che sta ingrassandosi al sole dell'azzardo morale perpetuo.

In fondo l'ingenuità, è una caratteristica del nostro tempo e ma non solo!
icerberfinanza

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo oggi su "la Repubblica"

Grillo: "Il crac Parmalat?
Mi avvisò Domenico Barili"
Il comico genovese che in un suo spettacolo del 2002, ben prima della bancarotta, denunciava i debiti della multinazionale di Collecchio, ha appena finito di testimoniare nel processo del secolo: "Tutti sapevano, tranne i risparmiatori"
di Silvio Marvisi e Benedetta Pintus

leggi tutto http://parma.repubblica.it/dettaglio/grillo:-il-crac-parmalat-mi-avviso-domenico-barili/1607920?edizione=EdRegionale

Elia Tropeano 23.03.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Da quasi tre anni esiste il blog.

Vorrei sapere UNA cosa che si e' ottenuta in pratica!

I fatti sono:

Che tutta la propaganda contro Berlusconi e' servita solo a fargli vincere le elezioni.

Che con tutti i V-day, dvd, libri e centinaia di migliaia di post, non e' mai cambiato nulla di pratico.

Che in compenso abbiamo Di Pietro, con il suo partito personal-familiare, ha fagocitato la sinistra, assieme ad un casino di soldi ed immobili.

Che Grillo continua a macinare soldi a palate con il blog.

Che Travaglio si e' fatto ricco con dvd e libri.

Che De Magistris sara' il prossimo ricco del gruppo.

Che Genchi entrera' in politica a breve perche' non e' un idiota.

Nel frattempo, durante questo giochetto per far soldi ( e funziona benissimo),

la gente non ha avuto neppure un piccolo vantaggio.

NULLA!!

Loro si arrichiscono e per quelli senza soldi e senza lavoro, con pensioni da fame, con affitti altissimi,

NON CAMBIA MAI NULLA!!

E il povero Ferrero che prova tutti i giorni a far qualcosa, viene ignorato completamente.

La sinistra in Italia e' diventata fascio-populista.

GRAZIE A DI PIETRO!!

Graziano Giovanetti (continuate pure a censurare), Montecatini Terme Commentatore certificato 23.03.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adnkronos 23 marzo, ore 12:43
Roma, 23 mar. (Adnkronos)
E' Carlo Azeglio Ciampi il senatore a vita piu' ricco.
Almeno stando alle dichiarazioni dei redditi del 2008.
Con un imponibile di 750.657 euro guida la classifica,
che vede al secondo posto Sergio Pininfarina, con 531.360 euro;
al terzo Giulio Andreotti con 522.710 euro;
al quarto Oscar Luigi Scalfaro con 230.106;
al quinto Rita Levi Montalcini con 219.639;
al sesto posto Emilio Colombo con 169.740 euro. Chiude la graduatoria Francesco Cossiga con 134.674 euro.

adesso io vado a mangiare, un ricco pasto proporzionato ai nostri "dipendenti".
per il digestivo, tra uno zoccolo ruggente e uno scalpitante, se avete bisogno di un killer, anche gratis, fatemelo sapere!

alla faccia dei disoccupati e cassaintegrati!

affanculo a tutti,
sono leggermente "inbufalito".
(zoccolo più, zoccolo meno)

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, io parto militare a settembre (con ovvie spinte ovvio) perchè pensa che per il blocco prima del mio c'erano 8.000 iscritti per 3.000 posti.
e ovviamente quelli che non saranno presi a quel blocco saranno riposizionati automaticamente al blocco dopo, insieme ai nuovi iscritti.
Io non so davvero quanta disoccupazione c'è in Italia, però la sento, dato che non posso pensare a un lavoro serio (a settembre parto cazzo) e di lavoretti tipo aiuto-cuoco, magazziniere etc non se ne trova proprio.
i miei zii avvocati mi dicono tutti che se potessero tornare indietro farebbero anche loro la vita militare.
Be, a me e andata bene perchè e dalle elementari che ho la passione del militare. però spero che una persona che magari non gli piace per niente la vita militare non sia costretta ad arruolarsi per avere la speranza di una pensione

Alessandro Bonati 23.03.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento il criminale Giulio Andreotti è ospite su RAI2. Che schifo.

Mauro S., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ascoltami per favore !!!

Visto che non c’è un nessun tg
nessun giornale
che fa vera informazione e
tantissima gente purtroppo è all’oscuro
di quello sta succedendo veramente in Italia
non sarebbe il caso,
tu che puoi e che conosci tanta gente,
far stampare dei volantini
e farli scendere dal cielo?
Forse la gente vedendoli
arrivare dall’alto
forse, dico forse, li leggerebbe!
E così finalmente saprebbe!
Te lo dico perché io ho provato
a mettere in vari supermercati
dei tuoi post …..
la gente ci passava sopra con il naso
ma nessuno, dico nessuno si è preso
la briga ne di leggere ne tantomeno di prenderne uno.
Sono stata ad aspettare e controllare
per più di un’ora … niente… la gente ignora…
se ne frega … mi sono sentita sconfitta!

Ne appendo anche in tanti punti
della città dove abito …
Risultato? La sera dopo li devo riattaccare
perché li strappano, hanno paura che i PIU’ sappiano!
Però se ne scendessero tanti dal cielo …..!
Grazie della tua attenzione
Susanna P.

Susanna P. Commentatore certificato 23.03.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Rete4 è illegale, Report di ieri sera è stato illuminante e tre giorni fa anche Altroconsumo ha fatto un esposto. Sarà ancora tutto inutile? Leggete

http://www.sconfini.eu/Approfondimenti/violazioni-mediaset-esposto-di-altroconsumo-ad-agcom-antitrust-e-commissione-europea.html

Luca Farisi Commentatore certificato 23.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

@Rino Napoli
Ti ricordi quando criticavi quelli che su questo blog inneggiavano a Di Pietro (io in primis), sostenendo che questo è il blog di Peppe e non si può fare propaganda per politici?
Come avrai notato io di propaganda a Di Pietro non ne faccio più per il semplice motivo che non ne ha più bisogno. Lui stà acquistando consensi giorno per giorno per ciò che concretamente fa e la gente lo capisce da sola.
Anche io potrei dirti di non fare propaganda sul blog per il movimento che tu sostieni (non Beppe) con tanta passione, ma non lo faccio perché, a differenza tua, io sostengo che chiunque, in un blog LIBERO, fermo restando il rispetto dei canoni minimi di educazione, può postare tutti gli argomenti che vuole (anche fare propaganda per questo politico o per quel movimento).
Un saluto

Franco F. Commentatore certificato 23.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Abusivismo, indagato il sindaco di Briatico (Vibo Valentia).

Il sindaco di Briatico, Andrea Niglia, è indagato insieme ad altre otto persone tra amministratori e responsabili del settore tecnico nell’ambito di una inchiesta dei carabinieri per abuso e violazione delle norme urbanistiche.
L’indagine riguarderebbe l’utilizzo di un terreno, del valore di circa due milioni di euro

http://www.ilquotidianoweb.it/it/calabria/vibo_briatico_sindaco_indagato_abusivismo_6544.html

--------------------------------------

Andrea Niglia (Centro-Sinistra (Lista Civica)) sindaco dal 2005.

Bad Forever 23.03.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Pordenone: cig quintuplicata in 2 mesi

PORDENONE. Le ore di cassa integrazione straordinaria in provincia di Pordenone, nei primi due mesi dell’anno, sono quintuplicate rispetto allo stesso periodo del 2008. Dati preoccupanti che riguardano, in particolare, quattro settori: il comparto meccanico, il legno-arredo, gli alimentari e il commercio. I dati sono stati raccolti dalla Cgil che ha stimato in 7 mila 700 le persone poste a casa dal lavoro.

http://messaggeroveneto.gelocal.it/dettaglio/pordenone:-cig-quintuplicata-in-2-mesi/1607853?edizione=EdRegionale

A dir la verità le cose stanno molto peggio...
E da queste parti la gente inizia ad essere mooolto preoccupata...

Vabbè.

epe pepe 23.03.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pubblicate le dichiarazioni di deputati e senatori relative al 2007: tra i leder di partito
Veltroni il più ricco (dopo il premier) mentre Fini è il più povero con "appena" 105 mila euro

Redditi dei parlamentari, Berlusconi
il più ricco (ma molto meno di prima)
Il Cavaliere dichiara un patrimonio dieci volte inferiore rispetto all'anno precedente

ROMA - Il reddito di Silvio Berlusconi, nel 2007, si è ridotto a un decimo rispetto all'anno precedente: 14.532.538, contro i 139.245.570 euro del 2006. E' quanto si legge nella dichiarazione dei redditi presentata lo scorso anno e relativa al 2007, del presidente del Consiglio. Il premier ha pagato un'imposta lorda di 6.242.161 euro, mentre l'imposta a credito è stata di 399.169 euro.

I dati emergono dalla consueta diffusione delle dichiarazione dei redditi dei parlamentari presentate nel 2008, e relative dunque al 2007. Da cui emerge anche, tanto per fare un esempio, che Gianfranco Fini è meno ricco di Dario Franceschini: 105.633 euro, contro i 220.419 del segretario del Pd. Il presidente della Camera è in assoluto il leader politico più povero, mentre Walter Veltroni - con i suoi 477.778 euro - è (sempre tra i leader) il più ricco, dopo il presidente del Consiglio. Ancora, Il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini (142.130 euro) supera di poco il leghista Umberto Bossi (134.450 euro). Antonio Di Pietro si attesta su 218.080

Ah però .. bel mestiere la politica, vale in special modo per Di Pietro?! VERGOGNATEVI LADRI!!!

Marco B. 23.03.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

La crisi colpisce anche i call center, e quest'anno si potrebbero perdere almeno 6500 posti di lavoro.

◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘

cara monica di salsomaggiore...

in questo settore incide molto la sfacciata politica imprenditoriale italiana...

adesso è più conveniente affidarsi a call center indiani od altri paesi emergenti....sono strutture con centinaia di operatori multilingue pagati a 3 dollari al giorno...

molte multinazionali hanno dismesso i loro call center...e pagando un'insalata all'estero ..hanno lo stesso servizio....

circa l'india ne ho conosciuti tre...cazzi appesi di imprenditori...ma spietati ed arrivisti....

circa la telefonia...non ti capita di essere contattata da operatori dal marcato accento straniero ?.....

tranquilla..torneremo al sano..simpatico...redditizio contrabbando di sigarette.....che bei tempi !!!!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 23.03.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUTO: INDIA, PRONTO LANCIO DI SUPERECONOMICA 'NANO'

================
Brunetta: gli Indiani sono dei guerriglieri...

Franco F. Commentatore certificato 23.03.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra non vuole oppure non può capire che se nonj toglie le armi principali al nemico non vincerà mai la guerra.
le armi del nemico sono le TV e l'informazioni , quotidiani e periodici, case editrici, ecc.
Togliere le TV a berlusconi significa pareggiare le forze in campo, nonostante il Vaticano nemico.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.03.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

**NOTIZIA ANSA**

AUTO: INDIA, PRONTO LANCIO DI SUPERECONOMICA 'NANO'

Berlusconi è gia pronto a voler le royalties

bat 21 23.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hello.

Decisamente non un buon week end per Obama, oggetto di un vero e proprio coro di critiche da parte del New York Times: secondo l’editoriale di domenica, 22 marzo, la politica di Obama sulla sicurezza nazionale è caratterizzata da segnali contrastanti ed è ancora troppo vicina a quella dell’amministrazione Bush; Frank Rich, Thomas Friedman e Maureen Dowd lamentano che la crisi finanziaria non viene affrontata in maniera adeguata, con un eccesso di condiscendenza verso Wall Street, di cui la vicenda dei bonus AIG è un ottimo esempio. Gli attacchi erano partiti dal blog scritto per il New York Times da Paul Krugman, l’ ultimo premio Nobel per l‘Economia. Krugman ha definitivamente affossato il piano di Timothy Geithner, segretario del Tesoro, per il salvataggio delle banche.
"Le idee zombie hanno vinto. L’amministrazione Obama ha ormai del tutto sposato l’idea che non ci sia niente di fondamentalmente sbagliato nel sistema finanziario; che ci troviamo di fronte all’equivalente di un assalto agli sportelli di una banca essenzialmente solida".
"Questo piano farà fare grossi guadagni alle banche che in realtà non hanno bisogno di alcun aiuto; ma farà poco per rassicurare il pubblico sulle banche che sono seriamente sottocapitalizzate. E temo che quando il piano fallirà, come è quasi sicuro, l’amministrazione avrà sparato tutti i suoi colpi: non sarà in grado di ritornare al Congresso per un piano che sia realmente in grado di funzionare. Che terribile pasticcio".
"Questa amministrazione, eletta sulla base della promessa di cambiamento, è già riuscita, in un lasso di tempo incredibilmente breve, a creare l’impressione di essere nelle mani degli intrallazzatori".
Se è vero, come molti gli riconoscono, che Obama è uomo capace di ammettere e correggere i propri errori, questo è il momento di dimostrarlo. (rolliblog)

Tartarughe stelle e strisce surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 23.03.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Report.
Il titolo della rubrica L'EMENDAMENTO e' ''L'autoriciclaggio'' di Luca Chianca.
In Italia il reato di autoriciclaggio non esiste. Chi vende droga e rimette in circolo il denaro, puo' essere punito per il traffico di stupefacenti ma non per aver riciclato i proventi illeciti. Il Fondo Monetario, il Governatore della Banca d'Italia e il Procuratore Nazionale Antimafia ne auspicano da anni l'introduzione, ma al momento il disegno di legge che lo prevede e' sepolto in un cassetto.
--------------
E ieri sera abbiamo appreso come vengono sistematicamente respinte le proposte dell' I.D.V.


ALMUNIA:
"Sì, possiamo aspettarci altre crisi in Europa, anche nella zona euro, ma siamo attrezzati per contrastarle" ha detto Almunia aggiungendo di essere preoccupato per "quei paesi Ue che non hanno consolidato le finanze pubbliche prima della crisi, come Italia e Grecia, i due esempi più conosciuti" ha detto nel suo intervento al forum organizzato dal German Marshall Fund a Bruxelles....
------------------------
Ma ... le banche sono ancora necessarie ?

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

RALLY HOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 23.03.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Si scrive e si discute del problema disoccupazione,crisi economica, della gente che rischia di perdere casa, di essere sfrattata e delle risoluzioni possibili per contrastare tutto ciò, ma credete che alle sanguisuga che ci governano interessi questo? I quotidiani sono interessati alla fusione an nel pdl e sono interamente interessati alle loro cazzate di leadership e di singole idee, io mi chiedo: ci saranno una milionata o due tra disoccupati, licenziati, cassa integrati, sfrattati e studenti frodati dei loro principi e diritti di studio? Allora perchè nn si riesce a unirli e fare una protesta a livello nazionale altro che scioperi con i sindacati, perchè nn si riesce a essere coesi come negli altri paesi ad esempio come la Francia? E' possibile che loro abbiano gli attributi più grossi dei nostri?


sottounacattivastell@

Franca B. Commentatore certificato 23.03.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA E' RIAPPARSA LA POSSIBILITA . PEDALIAMO SU UNA FERRARI .. SI UN BEL DIRE FACCIAMO QUESTO FACCIAMO QUELLO MA A ME SEMBRA CHE QUI CI SIA SOLO EOLICO SOLARE E RACCOLTA DIFFERENZIATA PER QUANTO RIGUARDA LA FORZA DI REAGIRE A TRADIZIONE E CULTURA PORTATA AVANTI DAI VEGLIARDI INVECE COME SI FA ? IO MI LANCIO IN QUALSIASI COSA BUONA MA O DEI SERI DUBBI CHE ANCHE UNA SOLA PERSONA MI DICA AIUTAMI A PORTARE AVANTI QUESTO PROGETTO . LO SO DOVREI ANCHIO ESSERE BRILLANTE E DIRE FACCIAMO FACCIAMO MA PURTROPPO FACCIO PARTE DI QUELLA PERCENTUALE CHE E' SEMIANALFABETA NON POSSO FREGIARMI DI TITOLI QUALE INGEGNERE TECNICO DOTTORE RICERCATORE POSSO SOLO OFFRIRE IL MIO CULO PER FAR AVVERARE I VOSTRI SOGNI DI PROGRESSO MA AIME NEANCHE QUESTO VI BASTA . NESSUNO CHE IN CONCRETO TI FA PARTECIPARE AAD UN QUALCOSA DI REALE PRATICO NIENTE.. "MI SPOSTO IN TUTTA ITALIA MASSIMA SERIETA" AVANTI CERCO CONDOTTIERO DA SEGUIRE NEL RINASCIMENTO ITALIANO . ASTENERSI LEGHISTI RAZZISTI XENOFOBI SONO UNA PERSONA NON UNA BESTIA

gabriele de simone Commentatore certificato 23.03.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo governo non ci capisco niente. E' sostenuto dalla lega che punta al federalismo, poi è favorevole al piano casa. Tutto ciò che riguarda la casa deve essere di pertineza delle regioni , se non addirittura dei comuni. Che attinenza ha un piano casa con il federalismo?Non credo che la Liguria abbia le stesse esigenze della Calabria, oppure il comune di Pavia con quello di Teramo.Se ad una regione o un comune la cosa non sta bene cosa fà viola la legge? Ogni regione deve fare le sua legge, meglio ancora se sono i comuni a decidere, questo è un'inizio di federalismo, Al massimo a livello nazionale possono decidere di dare dei contributi a chi fa restauri per risparmi energetici. E la LEGA dei magna magna a sbafo tace. L'unica preoccupazione di BOSSI è che non si facciano camere per gli emigrati. Questa è l'Italia di merda che tutti gli europei vorrebbero copiare (parole di Benito Berlusconi)

JONNY G. Commentatore certificato 23.03.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

mah .........

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

PROSCIUTTO 'PATA NEGRA', SALMONE SELVAGGIO E CHAMPAGNE SOLO PER GLI USURAI ??

...E NO CAZZO !!!

juan miranda 23.03.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POVERO OPERAIO TRUFFATO E USURATO DA TUTTI AL BANCO ALIMENTARE DEL CAZZO .....

L'USURAIO E IL LADRONE 'DELICATESSEN' !!!

FANCULO NON E' GIUSTO !!!

juan miranda 23.03.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Come and see!

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 23.03.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Dai titoli azionari alle barche, ecco la hit parade dei 'Paperoni' del Parlamento

Crolla il reddito del premier Berlusconi: nel 2007 imponibile di 14 milioni 532 mila 538 euro, dieci volte in meno rispetto ai 139 milioni del 2006. Dichiara di possedere 5 appartamenti e due box, due auto, tre imbarcazioni e un nutrito pacchetto azionario

http://www.adnkronos.com/IGN/Politica/?id=3.0.3134421899

--------------------------------------

Evasione... o segnali di cedimento?

Bad Forever 23.03.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

VENITE GENTE!...
Rinnoviamo l'invito che abbiamo pubblicato nel post di sabato 14 marzo scorso (emergenzademocratica.blogspot.com/2009/03/comunicato-importantissimo.html)

Chi è in "BUONAFEDE", ha "BUONA VOLONTA'" e magari è di Roma o abita nelle vicinanze, venga munito di "CERTIFICATO ELETTORALE" rilasciato dal Comune e sarà uno dei "PRIMI FIRMATARI" della proposta di "REFERENDUM" contro i "TROPPI SOLDI" dei signori politicanti "PARTITICIZZATI" che siedono in Parlamento e Senato.
Come vedete qualcuno si "MUOVE" e non sta solo lì a "CHIACCHIERARE".
Grazie a "TUTTI" quelli che verranno ad "INGNIGNARSI" in piazza il 6 aprile...


BANCAROTTA, PARLA EUGENIO BENETAZZO: FINANZA E TREMONTI BOND

Veniamo ai provvedimenti del governo in materia di crisi. I Tremonti bond servono solo ad incantare i risparmiatori sulla convenienza della nazionalizzazione?


I Tremonti Bond rappresentano una strada obbligata per il nostro paese: con questi strumenti ibridi è possibilerafforzare il patrimonio delle realtà bancarie in tensione di liquidità e garantire allo Stato una forma di blando controllo nelle politiche di affidamento del credito.

Cosa pensi della nazionalizzazione?

Credo che l'intero sistema bancario di un paese dovrebbe essere nazionalizzato in quanto le istituzioni bancarie rappresentano un'infrastruttura per l'economia di ogni Stato: non è possibile pensare che soggetti privati (i banchieri) possano mettere l'economia a servizio dell'attività bancaria come sta avvenendo e non il contrario ovvero le banche a servizio dell'economia.

Assistiamo inoltre al ridimensionamento del credito industriale a cui assistiamo?

E' una diretta conseguenza di questa fase epocale in quanto il sistema bancario per riallineare velocemente i quozienti di solidità patrimoniale (il cosiddetto core tier) a parità di riserve e mezzi propri (che non possono essere aumentati in poco tempo) è obbligato a sottodimensionare gli impieghi e le posizioni a rischio. Il processo di vigilanza e controllo sul territorio a cura di Comitati istituiti presso le Prefetture consentirà di verificare come le banche beneficiarie di questi interventi di sostegno provvedono a supportare il sistema delle piccole e medie imprese.


Fonte: http://economiaefinanza.blogosfere.it comedonchisciotte

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

IN FRANCIA STANNO AUMENTANDO GLI ESPROPRI PROLETARI !! OLTRE AI NORMALI SUPERMARKET VENGONO PRESI DI MITA ANCHE I SUPERNEGOZI DELICATESSEN PER RICCHI !!

LA GENTE HA FAME E VUOLE MANGIARE BENE !!

CHE CI VADANO I POLITICI ALLA CARITAS DEL CAZZO !!

juan miranda 23.03.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Savoia che vince , Confalonieri che urla parolacce e falsità, Violante che non spiega niente dei suoi appoggi a Berlusconi, una sinistra moscia o finta, la crisi, i disoccupati, Report che racconta l'ascesa al potere del "mafioso di Arcore ".
Italia doce c'è poco da salvare , dove sono fuggiti o rintanati i Pasolini moderni?

cesare beccaria Commentatore certificato 23.03.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

23/03/2009

La recessione spazza via i call center

La crisi colpisce anche i call center, e quest'anno si potrebbero perdere almeno 6500 posti di lavoro.
L'allarme viene dalla seconda conferenza nazionale dei call center in outsourcing, organizzata dalla Slc Cgil, che si è svolta ieri a Napoli.

L'attuale governo ha ridato mano libera alla concorrenza al massimo ribasso delle imprese, ha cancellato le norme sulla responsabilità degli appalti, ha diminuito se non praticamente azzerato le ispezioni, ha riportato l'orologio della precarietà indietro, sovvertendo lo spirito delle circolari Damiano: secondo le disposizioni del ministro del Welfare Maurizio Sacconi, infatti, il lavoro svolto da parasubordinati è «presuntivamente autonomo» e dunque sta agli operatori e ai sindacati dimostrare che al contrario è subordinato, con tutte le difficoltà del caso.

E' nel comparto OUTBOUND (fanno le telefonate) che si annida per lo più il lavoro dipendente mascherato da false collaborazioni a progetto: secondo un'indagine a campione della Cgil su 2094 lavoratori, ben il 75% è risultato inquadrato con contratti che violano la legge, e avrebbero perciò diritto al rapporto subordinato.
Perché hanno orari obbligatori, non possono interrompere il flusso automatico di chiamate in arrivo, non possono «sloggarsi» (scollegarsi) dalla postazione senza chiedere il permesso a un superiore, sono oggetto di richiami e contestazioni disciplinari.
Senza contare che le imprese hanno ricominciato a esternalizzare e pure a licenziare - con il pretesto della crisi - tanto che tra i 6500 posti a rischio la maggioranza è composta da tempi indeterminati (4500 a fronte di 2000 cocoprò).


Il manifesto

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

VORREI DIRE LA MIA A TUTTI GLI ATTIVISTI DI QUESTO BLOG: ANDATE A FAN CULO CI AVETE ROTTO IL C...O CON LE VOSTRE INDIGNAZIONI IL VOSTRO SCONFORTO...E LA VOSTRA FINTA INTOLLERANZA....SE POI TUTTO RIMANE SU UN BLOG....VOI CHE SAPETE COME STANNO VERAMENTE LE COSE IN ITALIA ..STANDOVENE DIETRO UN PC SIETE PEGGIO DI CHI NON PERCEPISCE LA REALTA' QUINDI NON ROMPETECI LE PALLE ...p.s AVVICINO SEMPRE MENO IN QUESTO SITO SU CUI AVEVO DATO TUTTA LA MIA ATTENZIONE...,,,,,VFC

renzo ballota 23.03.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

La rivincita dei Savoia
l'Italia vota il principe Emanuele.
L'Italia che odio, serva dei falsi Principi ,causa della guerra come di berlusconi , il re degli imbrogli e dei falsi in bilancio.
Papalina, provinciale, guardoni ed incolti.Berlusconi il loro idolo.
Oddio che miseria, TV da abolire.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.03.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh, ad onor del vero non posso paragonare i dati di disoccupazione europea a quelli di occupazione in italia. Facessimo la stessa inversione concettuale probabilmente avremmo dati diversi. Ma in questo turbinio di numeri poco utili nessuno si chiede perchè gli usa continuano a svalutare il dollaro senza che la BCE reagisca? E' così che si stronca la nostra economia: distruggendo turismo ed esportazioni distruggiamo l'economia reale. La BCE invece spera che gli USA risollevino la finanza per unirsi alla scia. Ancora una volta le mettono le fondamenta per una nuova ondata di economia fittizia.

stefano massaro 23.03.09 11:41| 
 |
Rispondi al commento

RIPOSTO E QUOTO


SONO DEI CRIMINALI E CHI STA ZITTO E LORO COMPLICE NESSUNO ESCLUSO
In nostri attuali governanti sono dei CRIMINALI in tema di diritti sociali stanno riportando questo paese all’800

Non si possono definire in altro modo che CRIMINALI
A fronte di centinaia di migliaia di persone che perdono i posti di lavoro e dall’oggi al domani si ritrovano senza un euro,il governo risponde dando altri soldi alla Marcegaglia.
A fronte di chi perde la casa perché non regge più i costi del mutuo o perché mancando un reddito non può pagare più l’affitto il governo risponde dando la possibilità a chi sta meglio di costruire senza permesso il 30% in più del proprio appartamento…
Al dramma dei morti sul lavoro questo governo risponde; attenuando le sanzioni per quelle imprese che non rispettando le normative sulla sicurezza provocano i morti sul lavoro.
E SMETTIAMOLE DI CHIAMARLE MORTI BIANCHE,MORIRE BRUCIATI ,STRITOLATI DA UN MACCHINARIO,PRECIPITARE DA UN PONTEGGIO NON E’ UNA MORTE BIANCA E’ SANGUE E CARNE E OSSA SPIACCICATE ,TANTO CHE SPESSO QUESTI MORTI NON VENGONO NEANCHE FATTI VEDERE PER L’ULTIMA VOLTA AI PROPRI CARI.Gli imprenditori che determinano tutto questo perché vogliono risparmiare ,rispettare le leggi sulla sicurezza ovviamente è un costo per le imprese,SONO DEI CRIMINALI ASSASSINI senza se e senza ma.A chi fa obiezioni a questa considerazione auguro dal più profondo del cuore che il prossimo morto sul lavoro sia la persona più cara che ha…
SONO DEI CRIMINALI E CRIMINALE E’ CHI LI VOTA CHI L’APPOGGIA.
NESSUN DIALOGO E’ POSSIBILE CON QUESTA GENTE!
SENZA SE SENZA MA!

OGNUNO PER QUELLO CHE PUO' ED IN BASE ALLE SUE CAPACITA' HA IL DOVERE MORALE DI RIBELLARSI A QUESTI BANDITI,CHI NON LO FA NE E' COMPLICE O E' UN VIGLIACCO

diffondiamo questa cosa,gli facciamo fare la figura che meritano


NASCE IL BLOG DI PAOLO PAPILLO

INFORMAZIONE DAL BASSO

http://informazionedalbasso.myblog.it/


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a Report la Gabanelli ha fatto come sempre un’ottima informazione ma,non ha parlato di quanto al giorno in termini sanzionatori ci costa rete quattro.
Dettaglio non trascurabile.

Franco T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Cettina!
===========

Mi dispiace moltissimo che mi chiami "qualcuno",questo mi addolora, credimi!

Invece io voglio ricordare a "CETTINA" che una normativa CEE da poteri ai Comuni,i quali poteri comprendono quelli di poter "CAMBIARE" i regolamenti comunali e quindi di poter INSERIRE in detti regolamenti i REFERENDUM DI INIZIATIVA E REVISIONE e quindi,di conseguenza annullare quelli CONSULTIVI che non SERVONO A NESSUNO SE NON AD UN SISTEMA PER AFFOGARE SEMPRE DI PIU' IL POPOLO!

Ti abbraccio Cettina cara!
Ormai sei entrata nel covo delle BELVE senza cervello, tu hai le qualità per uscirne!

Non litigherò mai con te,anche se ti puo' sembrare duro qualche mio giudizio!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 23.03.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Galliani, paura a fine partita
Minacce, sputi, gomme bucate
Al termine del match con il Napoli, l'Ad rossonero è rimasto bloccato in auto dall'ingorgo intorno al San Paolo. Tifosi partenopei hanno accerchiato l'auto. L'intervento della polizia ha evitato il peggio


se gli italiani mettessero la ferocia che usano per il calcio in politica Arcore sarebbe stata rasa al suolo anni fa...

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo commento l'ho postato l'altro ieri!!!
Ma nessuno mi ha risposto esattamente alle mie domande!!!
Non capisco questa ottusità persistente di alcuni bloggers nel sostenere "sovranità popolare" in questo blog!!!!

Tutto quì!!!

geronimo=
=========================

in questo blog non sei nessuno,e questa è la prima risposta!

di ottusi ci sei tu insieme alla cricca che conosci bene!

l'ultima lo hai dimostrato dando raqgione a ED!
ci vuole solo il tuo fegato e quello di qualcuno!

Invece di scrivere qua dentro e chiamare ottuse le persone che combattono qualcosa di serio,ti consiglio di tirare fuori......eeehhhmmmm le palline dove sai che serve!

Da buon intenditore poche parole!

Capisc'a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 23.03.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA BUONA NOTIZIA

Renault riporta in Francia l'assemblaggio della Clio II, finora prodotta nella fabbrica di Novo Mesto in Slovenia.
Il rimpatrio permetterà di creare 400 posti di lavoro a Flins, per il momento precari, a partire da giugno e fino a ottobre.
Il portavoce del governo, Luc Chatel, si è subito buttato su questa informazione, per sottolienare la felice «rilocalizzazione» di Renault.

Una buona notizia, da sfruttare il giorno dopo che 3 milioni di persone hanno espresso la loro inquietudine nei confronti della crisi economica, alla quale l'esecutivo non sa come rispondere.
Ma Renault ha subito precisato che non si tratta di «rilocalizzazione» ma solo di un «riequilibrio» della produzione, poiché il sito di Novo Mesto sta viaggiando a pieno regime, grazie all'aumento delle vendite di auto di piccolo calibro, dovuto alla rottamazione varata non solo in Francia, ma pure in Germania, Italia e Austria.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

LA CIVILTA DI UN ITALIANO FA SCUOLA... IO PRENDO QUELLO CHE DI BUONO INTERPRETO DI TUTTI I PAESI MA NON SONO CERTO MEGLIO GLI ALTRI E POI LA COMUNITA EUROPEA TUTTI SANNO TUTTO TUTTI SON MEGLIO..SONO DEI MARPIONI SFRUTTATORI BBAST.. E VOI VOLETE DIVENTARE COME LORO...PRENDIAMOLI AD ESEMPIO SEE.. COSI DOMANI MI RITROVO VERAMENTE SU UNA CAMIONETTA A FARE PULIZIA IN STRADA LA SERA E RIAPRIAMO I FORNI PUBBLICAMENTE..FOTTETEVI COME SUDDITANZA MI BASTA GIA QUELLA ALL'AMERICA

gabriele de simone Commentatore certificato 23.03.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

RIFORMA GEL MINI

Quand che la merda la munta in scagn
o che la spüzza o che la fá dagn !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 23.03.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATO AL POPOLO DI INETTI 2parte

Secondo i dati pubblicati nel 2005 da una ricerca dell'Università di Castel Sant'Angelo dell'UNLA (Unione Nazionale per la Lotta contro l'Analfabetismo), quasi sei milioni di italiani sono totalmente analfabeti. Rappresentano il 12% della popolazione contro il 7,5% dei laureati

Dove piu'l'ignoranza aumenta piu' la chiesa predomina sulle masse.


Se continuate a contrastare il regime destrosinistroide , senza tener conto che 80% e un popolo di sotto sviluppati, dove il degrado morale etico e civico prevarica in quasi tutte le regioni d’italia , sara’ molto difficile contrastare questa cultura .
Ma se incominciamo ad usare la stessa arma “la paura”, per un fine nobile, si potra’capovolgere il sistema,
piu' il terrore e la superstizione si diffonderanno, piu'il popolo vi seguira nella battaglia….


se vai da un africano nella savana, e gli dai il suv e il computer magari sapra’ accendere il computer ,ho portare la macchina, ma se nessuno gli impara il codice della strada, questo ammazzera’ le persone sulle strisce pedonali e poi scappera’, oppure se nessuno gli spiega che oltre ai pornositi esistono enciclopedie del sapere, questo si ammazzera’ di pippe per una vita, senza sapere neanche l’alfabeto......
tobecontinued
Arrivederci
scritto da un’anonimo ignorante italiano

anonimo italiano 23.03.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

"OSCENITA'"...

Un'"OSCENITA'" può essere definita anche con vari sinonimi: "SCONCEZZA", "INDECENZA", "VOLGARITA'", "SCURRILITA'", "TRIVIALITA'", "TURPITUDINE", "BRUTTURA", "PORCHERIA", "SCHIFEZZA", "ORRORE".
Secondo voi come deve essere definito uno "SPRECO", se non come un'"OSCENITA'"?
Infatti non è forse un'"OSCENITA'", per esempio, utilizzare enormi risorse nel Mondo da parte degli "STATI NAZIONALI" per vendere e/o acquistare "ARMI OFFENSIVE" (non ci si venga a dire che un "MISSILE" a testata nucleare, un "CANNONE" terrestre o quello di una "CORAZZATA", un'intera "PORTAEREI" con annessi e connessi o una semplice "MINA" antiuomo sono "ARMI DIFENSIVE", perché sennò diventiamo "OSCENI"), mentre milioni di persone muoiono letteralmente di "FAME"?
E non è un'"OSCENITA'" che certe persone con "TROPPI SOLDI" (e aggiungiamo con storie personali a dir poco "OSCENAMENTE" dubbie) sia permesso di andare in TV a fare i "BALLERINI" e i "MORALISTI" della domenica, oppure che cosiddetti "ONOREVOLI" ed "ELETTI" (pardon, "NOMINATI", non "ELETTI") per risolvere i problemi di "TUTTI" i cittadini, si permettano addirittura di "SPRECARE" risorse "COMUNI" a più non posso per i loro "INTERESSI" e per le loro personali "NECESSITA'", fregandosene altamente dei moltissimi che stentano perfino a campare, dando poi a bere da decenni a "TUTTI" che stanno "OPERANDO" per il bene "COLLETTIVO"?
Se volete condire l'eventuale vostra risposta con paroline "OSCENE" aggiuntive, magari usate dei "SINONIMI"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 23.03.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento


Ma questa "sovranità popolare" dov'è???
In quanti siete???
Si potrebbe un pò sapere a quale "Leader" vi ispirate??? Chiedo troppo se alle prossime amministrative/Europee vi asterrete o non ci volete proprio andare a votare???
Vorrei capire, "sovranità Popolare", che forza è nel paese!!!
Ma per "pubblicizzare" sovranità popolare è molto semplice!!!
E' sufficiente aprire un BLOG!!

Tutto quì!!!!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questo commento l'ho postato l'altro ieri!!!
Ma nessuno mi ha risposto esattamente alle mie domande!!!
Non capisco questa ottusità persistente di alcuni bloggers nel sostenere "sovranità popolare" in questo blog!!!!

Tutto quì!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 23.03.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo a chi aspettiamo per fare una rivoluzione !
quanto ancora dobbiamo soffrire per dare da mangiare ai potenti????
non c'è da aggiungere altro...
ormai le orecchie ne sono piene di queste cose...
basta farci prendere per il c. dai media basta!
la disoccupazione ce n'è troppa da bloccare tutto il sistema.
al sud la gente fa la fame!
dico solo che chi "sta bene" non si lamenta ma si lamentano chi non ha nulla da perdere...
ci siamo rotti rotti rotti!
ma come si può andar avanti così??
i soldi vanno sempre a più ricchi e la povertà aumenta sempre di più per i precari!
se qualcuno scende in strada a fare una guerra civile io sarò il primo nelle file a farmi sentire!
basta non si può andare avanti così !!!!
facciamo questa cazzo di guerra civile !
parla un precario da sempre e intorno a me ce ne sono abbastanza da coprire uno stadio !
a chi aspettiamo a metterci l'elmetto???????

Ivan L. (PA) 23.03.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Incidenti sul lavoro, nel nuovo Testo Unico multe dimezzate e arresto più difficile.

L'agenzia ApCom anticipa il provvedimento che il ministro Sacconi dovrebbe presentare già la prossima settimana in Consiglio dei ministri

(Repubblica.it)


L'esecutivo si propone, pertanto, di "eliminare le ipotesi del solo arresto a favore di un sistema che privilegi l'applicazione di sanzioni che prevedono l'alternativa tra arresto e ammenda e alle quali si applica la procedura della prescrizione obbligatoria ex dlgs n. 758/1994, La quale opera in funzione prevenzionistica permettendo al soggetto inottemperante di regolarizzare le condizioni di tutela degli ambienti di lavoro usufruendo, in caso di corretto adempimento dell'ordine impartito dall'organo di vigilanza, della possibilità di pagare un'ammenda ridotta rispetto al massimo edittale".


In sostanza, risulterà assai più difficile effettuare l'arresto, anche per i casi di aziende ad elevato rischio industriale, quelle sottoposte alla direttiva Seveso.
Per esempio: centrali termoelettriche, impianti e installazioni dove è presente il rischio di radiazioni ionizzanti, fabbriche di esplosivi, miniere con più di 50 addetti, case di cura e ricovero con oltre 50 addetti, cantieri temporanei con più di 200 uomini-giorno e attività che espongono a gravi rischi biologici, ad agenti cangerogeni e all'amianto.

MENTRE NOI DISCUTIAMO LORO BANCHETTANO SUI NOSTRI CADAVERI...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe su sky...per la parmalat in diretta

Marco F., Torino Commentatore certificato 23.03.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda:

Come si decide quale referendum indire? Si manda una mail a tutti i cittadini e si fa un sondaggio?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un doveroso e rtiplice vaffaculo a Pirluskoni, Kazzini e Fedefini.
Sennó buongiorno a tutti.

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 23.03.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la malfidenza ma.......:
- i politici italiani vanno tutti i giorni in Tv per dire che possiamo stare tranquilli ed il "sistema Italia" banche comprese e' ben solido nonostante la crisi.
- il Commissario Europeo Almunia ed altri illustri economisti italiani e stranieri affermano che l'Italia e' un Paese a forte rischio! Ieri Almunia e' stato chiarissimo ed ha nominato Grecia ed Italia come Paesi dell'area Euro con i conti a "forte rischio"...
QUI UNO DEI DUE DICE DELLE BALLE COLOSSALI!!!!! Ed io, con tutto il rispetto, mi fido piu' di Almunia e dell'Ue piuttosto che di Bonaiuti, Gasparri e Bocchino......voi che ne dite???
P.s: ma come mai ieri tutti i Tg hanno ignorato le dichiarazioni di Almunia sul pericolo dei conti pubblici italiani??? Mentre da giorni ci propinano inquietanti servizi di 5 minuti sulla situazione dei cani randagi nel Sud Italia e sul pericolo slavine per l'arrivo della primavera.....Avanti cosi' senza paura!!!

michele d, como 23.03.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier quest'anno ha dichiarato un reddito
inferiore a quello dell'anno scorso, un decimo dell'anno passato..... eppure lo spaccio è aumentato.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

OT
Cosa sta facendo il disastro della riforma Gelmini:

http://notizie.it.msn.com/approfondimento/articolo.aspx?cp-documentid=15316431


3my78

Emiliano R., Arezzo Commentatore certificato 23.03.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La puntata di Report di ieri ha chiarito i meccanismi con i quali si è arrivati a una posizione dominante, da parte di un privato, del sistema televisivo italiano.
Un tremendo gioco illiberale e illegale, fatto di sotterfugi, di corruzione e di accordi sottobanco. Il suo culmine lo raggiunge con la legge Gasparri: un decreto firmato dal primo ministro della repubblica italiana, che altri non è che lo stesso possessore delle tv private in maggioranza.

Buongiorno blog

[la censura esalta i mediocri!]

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 23.03.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori