Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Musica per organi caldi


reni.jpg
A Singapore è stata legalizzata la vendita di organi tra vivi. 5.000 euro per un rene. I prezzi di listino saranno determinati dalla domanda e dall'offerta. Più aumenta il numero di morti di fame, meno costa l'organo al dettaglio. In tempo di crisi, con il mercato al ribasso, si può comprare un organo di scorta, per esempio un occhio, e tenerlo da parte per ogni evenienza. E' un investimento. Se non servisse lo si potrà rivendere con gli interessi. I turisti potranno fare shopping a Singapore, turismo sanitario. E' la nuova tendenza, la vendita di sè stessi. Il nostro corpo è un capitale. Non si butta via niente (foto di pip1975).

27 Mar 2009, 16:12 | Scrivi | Commenti (50) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Credo che in questo contesto la parola VERGONA sia un EUFEMISMO
mi rammarico per come stanno andando le cose e mi domando perchè sempre e solo persone incapaci e profondamente cattive possano ricoprire ruoli di potere...

temo scoppierà una pesante guerra se continua così e non si inverte la rotta...

preparatevi sarà sicuramente la più cruenta.

Elisabetta Pastrello Commentatore certificato 03.04.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO I CATTOLICI, SEMPRE PRONTI A PROTESTARE PER OGNI SCIOCCHEZZA? SU ARGOMENTI COME QUESTO DOVREBBERO FARE GUERRA AL MONDO DEI TRAFFICANTI!

ivan IV Commentatore certificato 30.03.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo!
La vita umana è qualcosa di sacro non siamo macchinari da produzione che possono essere smantellati per convenienza.
Stiamo arrivando al fondo dello schifezza umana.
Se "i soldi" ha più valore della vita umana siamo all'inferno e non rendiamo conto.
Ma avete mai accarezzato vostro figlio?!
Anche il più infimo animale ha più cuore di un umano.
E in questo la chiesa che fa, scorta di organi?

Loris C. Commentatore certificato 30.03.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Spero che almeno gli Stati occidentali abbiano il coraggio di condannare una simile legge impedendo il turismo verso quel Paese, in particolare quello sanitario, con ogni mezzo, intensificando i controlli in particolari case di cura dei Paesi sviluppati e attribuendo molte più risorse alla ricerca.
Simonetta Ragionieri

simonetta r. Commentatore certificato 29.03.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Tempi di crisi. Tempi di ridefinizione delle strategie aziendali e licenziamenti di massa. Se anche tu sei stato o per essere, trasferito, ricollocato, LICENZIATO, raccontami la tua esperienza su questo link
http://spreadsheets.google.com/viewform?formkey=cEtDTlVxUzBBVi1NZk1oNlJwME02UWc6MA
Grazie
JS - joethrillers@gmail.com

Joe Santangelo 28.03.09 21:02| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo non ha più valore, questo è l'individualismo e se non funziona si dismette "che vita sarebbe quella!?" quanto siamo scemi!

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 28.03.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Sia Fatta la volontà del Libero Mercato...

Vi piace il "libero mercato" no ?

Di cosa scandalizzarsi?

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Salve, le mie valvole nuove sono meccaniche, sono io bionico, essere che passeggia, ringrazio la meccanica, l'invezione del differenziale. ringrazio beppe per le sue inchieste (ricordate torino). le toghe di porpora che prendono le donazione dai ricchi speculatori per donarli al popolo inerme e non culturalizzato (le masse). ricordo che siamo fatti di acqua essa si paga si paga la tassa, prigionieri di un medio evo telematico dove vecchi ottantenni votano e dopo muoioni lasciando eredita non governate perche le multinazionali occupano gli spazzi del vivere in comunita' . occupazioni abbusive e poi regolamentate dal paese o da altri paesi (globalizzazione) tutto viene prima occupato e poi regolato a favore del piu forte di chi dona di piu sia in il livello economico che religioso. un prete non puo accettare donazione dgli inpuri da chi affama le popolazioni inermi. sia fatta la volonta del signore

ciro c., salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento

cosa vogliamo aspettarci, tutte queste cose brutte nascono da giovani laureati di facoltá di Economia!!!!!!!
i nuovi figli di puttana pronti a vendersi la mamma per fare economia, sono tanti e ogni anno le nostre universitá in tutto il mondo ne sfornano di nuovi sempre piú assetati.
Naturalmente non si fa di tutta un erba un fascio e ci saranno sicuramente le eccezioni...
ma è un dato l`ETICA non esiste più o forse non é mai esistita nella finanza e nell`economia.
Come risolvere il problema???
Si puó partire da mandare a fanculo amici che per fare soldi hanno una fabbrica in Cina dove lavorano bambini ma fanno finta di niente?? Io penso di si.
saluti


"Balle," disse. "Sono stanco di dipingere. Usciamo. Sono stufo del tanfo dei colori. Sono stufo di essere un grande pittore. Sono stufo di aspettare di morire. Andiamocene fuori." C. Bukowski

Gabriele P., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutto è in vendita e tutto ha un prezzo. Di che lamentarsi?

Roland Eagle () Commentatore certificato 28.03.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

La religione è una distorsione della spiritualità che l'uomo materialista applica e impone a giustificazione delle sue frustrazioni. Il Papa non è esente da questo. Ma se vedete un uomo saggio esiliato o allontanato dal pulpito, ecco, forse quello è un uomo spirituale. Basta chiedersi che fine ha fatto Gesù e si capisce perché il Papa parla di cose che non lo riguardano.

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 28.03.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

.....E I PRETI?
QUI ROMPONO I COGLIONI,
E VOGLIONO FARTI (VIVERE)
A LETTO INTUBATO X SECOLI
E POI SENTO STE COSE!!!!
MA VAFFANCULO PURE A VOI.....

carmine dacorsi 28.03.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora che siete li a dire: il vaticano non dice niente il vaticano bla bla... ma non avete ancora capito che la religiosita' non c'entra niente con le religioni, anzi le religioni come la politica vanno spazzate via dal pianeta altrimenti by by nuovo rinascimento, preti e politici sono la stessa cosa aprite gli occhi!!!!

Alessandro Sagresti 28.03.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Il boom.
Ve lo ricordate? Il film con Alberto Sordi, intendo. Quello nel quale interpreta un imprenditore improvvisato che negli anni del boom cerca di far fortuna ma riesce solo a riempirsi di debiti e per questo rischia di essere abbandonato dalla moglie. Per ripianare le finanze e salvare il matrimonio decide di vendersi un occhio. Il film è dei primi anni '60 ma sempre attuale. Tutto ciò che è fantasia può diventare realtà. A Singapore da oggi la vendita, non solo di un occhio ma addirittura di un organo, è legale. Il prezzo di listino sarà determinato dal mercato.
Dopo il turismo sessuale, quello pedofilo.. ora questo, quello sanitario. A quando la quotazione in borsa?

fiorile f., firenze Commentatore certificato 28.03.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Agghiacciante.
Qualcuno se lo ricorda "Il boom"? Un film dei primi anni '60 con Alberto Sordi che interpreta un imprenditore per ripianare i debiti si vende un occhio?
Tutto ciò che è fantasia può diventare realtà.

fiorile fiorile 28.03.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ci sia un errore di caricamento del video.

Che centra Singapore con la Cina?
In Cina vengono usati gli organi dei condannati a morte per curare persone malate: e allora?
Semmai ci si dovrebbe scandalizzare per il fatto che esiste la pena di morte, non per come viene usato il cadavere del giustiziato, e la pena di morte purtroppo esiste anche negli USA, che essendo un paese più "civile" i cadaveri dei condannati si limita a seppellirli, alla faccia dei dialetici.

A Singapore gli organi se li sono sempre venduti in nero, adesso è legale, tutto qui; non mi sembra chissà quale notizia.
Quelli che si scandalizza sono gli stessi che rifiutano ideologicamente l’espianto dai cadaveri (quello che è mio è mio e me lo tengo fin nella tomba, e into 'o culo ai malati, cazzu cazzu!). Per colpa loro gli organi sono merce rara e preziosa, che alimenta le speculazioni e mantiene alto il prezzo delgi organi. Quando viene ucciso un nino de rua in Brasile per farnea pezzi di ricambio è anche colpa loro.

Dovrebbero prendere esempio dai genitori di Nicholas Green, invece di rompere le palle con i cinesi.

marcello antonicelli, nettuno Commentatore certificato 28.03.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene da considerare che nel mondo ci sono davvero molte patologie che prevedono, come unica soluzione, l'espianto e il trapianto d'organi. Mi viene da pensare alle migliaia di persone che hanno aderito volontariamente, senza pressioni alcune nè fame, alle associazioni dei donatori d'organi (AIDO in Italia).
Ma mi viene anche da pensare che le malattie maggiormente invalidanti e che prevedono il trapianto d'organi, sono diffuse soprattutto nei Paesi a cosìdetto Sviluppo Economico-tecnologico Altamente Avanzato. C'era un sociologo di nome Ivan Illich che diceva che nell'epoca post-industriale la società (ricca e occidentale) avrebbe iniziato ad indurre le malattie....in modo da indurre all'uso di nuovi farmaci e terapie. Chissà se ciò che accade a Singapore possa definirsi come altrui problema o se, in realtà, potesse essere quasi previsto!
Dal canto mio, ancora lo stupore mi accompagna quando leggo certe cose. Anche se so che al peggio non c'è mai fine.

ninive usala, sassari Commentatore certificato 28.03.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me l'unico commento possibile e " SENZA PAROLE", d'altronde in Italia succede lo stesso da anni ed ora con la legge firmata da poco sull'alimentazione forzata obbligatoria la cosa si aggrava ulteriormente. L'espianto degli organi avviene a caldo su soggetti ancora vivi, ed i morti vengono mantenuti in maniera innaturale per anni. Non si spiegherebbe altrimenti se è vero che sono vivi non sia possibile fare l'espianto. Ci sono tanti e tali interessi dietro ai politici che non gliene frega niente di quello che pensa la gente e lo stesso Partito del Vaticano.

Soldi, soldi e soldi.

Schifo, schifo e schifo.

Se veramente vogliamo aiutare gli altri, sbrighiamoci a liberarci da questa merda nel Parlamento

Uno dei tanti 28.03.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

che mondo di merda...

Piero Coco 28.03.09 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, pensandoci bene, io non mi scandalizzo! Noi italiani sono anni che vendiamo il c*lo ai potenti! Se ci pensate bene non c'è poi così tanta differenza tra il vendere la propria dignità e un rene!

predica male 28.03.09 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Ed il clero ......che dice? Tace? Glissa? Dei cialtroni....ecco cosa siete!

predica male 28.03.09 07:04| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono associazioni che in Italia da anni si battono - sinora inutilmente - perchè si possa dare l'8 per mille anche alla ricerca, la quale forse avrebbe già concepito un piccolo rene artificiale da trapiantare.Che cosa aspettarsi da Singapore? Questo ed altro. In Italia nessuno obietterà niente. Forse , in America, lo farà Obama.

Claudia - Ts 28.03.09 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Avete voluto un mondo senza Dio? Godetevelo. Tempo al tempo, arriva comunque la resa dei conti, piaccia oppure no, per ricchi e poveri, belli e brutti...

massimo de rigo 28.03.09 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Occorrerebbe una legge in Italia che continui a considerare reato il traffico di organi nei confronti degli italiani che si rechino a Singapore per tale attività, anche se resa legale in quel Paese.

Domenico Puleio Commentatore in marcia al V2day 27.03.09 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Benone. Non sento tuonare le gerarchie vaticane. Però è anche un buon modo per non prendersi l'AIDS rimanendo casti. Non mi accoppio così non prendo l'AIDS sennò il mio polmone non me lo compra nessuno. Non fa una piega

Siro Landis Commentatore certificato 27.03.09 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo...invece di cercare di sanare la situazione ed impedire alla gente di vendersi a pezzi, si legalizza???
Si devono vergognare...mi fanno schifo, una cosa simile vuol dire legalizzare l'aquisto di organi recuperati da persone disperate e indigenti.
Perche' il PAPA non va' un po la a farsi vivo?Non sono forse figli di Dio anche quelli?Invece disparare cazzate altrove?
E il MONDO intero non dovrebbe reagire a questa ennesima caduta verso il basso da parte di un paese?
Non esiste il discorso della liberta' personale! SVEGLIA!Se uno decide di vendersi a pezzi e' perche' NON PUO' FARE ALTRO! Non hai alcune LIBERTA'...ci sei COSTRETTO!
La devono finire...TUTTI...nel Mondo intero TUTTI LA DOVETE SMETTERE DI CREARE SITUAZIONI IN CUI LA GENTE PUO' ESSERE SFRUTTATA E BRUTALIZZATA,SCHIAVIZZATA E REPRESSA.
Questo pianeta splendido e'ricoperto di MERDA e quella siamo NOI...essri umani indegni dell'eden che ci e' stato dato.
Escluse le persone per bene,quelle che sperano sempre in un Mondo migliore e si attivano in tutti i modi per cercare di aiutare il cambiamento.
Gli IGNAVI,i VENDUTI,GLI INDIFFERENTI
,I COLLUSI,I MANDANTI e tutti gli altri...andate a FANCULO!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
QUANDO LA FAME PORTA FAME, QUESTO DEL POST E' UN ESEMPIO LAMPANTE.........VENDERE GLI ORGANI PER SOPRAVVIVERE SE ARRIVA QUI DA' NOI, DIMOSTRA IN CHE RAZZA DI MANI DI PROTOCAPITALISTI SIAMO FINITI!!!!!!!!
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 27.03.09 21:08| 
 |
Rispondi al commento

La P D L è nata,

finalmente sotto un unica bandiera:

Prescritti

Delinquenti

Ladri

Uno dei tanti 27.03.09 20:27| 
 |
Rispondi al commento

@Davide Tettamanti: caro Davide i commenti sono pochi perchè non permette di insultare la parte politica italiana che sta a destra.. Bastava che Grillo ci infilasse in mezzo un "Brlusconi", un "Fini" o quant'altro e sai che canizza!!
Per quanto riguarda il POST penso che stiamo iniziando veramente a raschiare il fondo del barile.. CHE SCHIFO!!!!!!!!

GIANCARLO P. Commentatore certificato 27.03.09 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sinceramente mi da un po fastidio il fatto che compari singapore con la cina. Singapore, essendoci stato piu' di una volta, e' un sistema anglosassone di alto tenore di vita, la popolazione sull'isola non e' poi paragonabile a quella di uno stato... e di certo i mendicanti che ho trovato nel sud-est asiatico non li ho mai visti a singapore.
tuttavia parto dal presupposto che in teoria ognuno sia libero di fare cio' che vuole del proprio corpo, anche prostituirsi che equivale a venderlo se non altro, non vedo differenza. La liberta' non parte da presupposto di essere almeno padroni del proprio corpo?
Questo non toglie come aborro l'idea della raccolta degli organi cinesi.. cmq non mi e' piaciuto il riferimento a singapore x parlare di questo tema, mi sa un po di manipolazione

marco r 27.03.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Da vomitare.

Mauro S., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

grazie di cuore per il coraggio che hai dimostrato e che dimostri ogni giorno e grazie a travaglio,saviano destinati ad entrare nella storia perche' siete gia' nel futuro grazie alla verita' che viene sepolta da ignobili,sadici,mafiosi,camorristi,razzisti,poveridi cultura che hanno devastato il nostro presente e futuro contate su di me e' quello che posso dare..

maurizio fantini, corchiano Commentatore certificato 27.03.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma porca putt... mi fate incazzare..

ma e' possibile che un post cosi importante abbia 8 commenti e quello sulla mafia 350???

Ma voi scrivete solo per farvi vedere?

Mi fate schifo.... capisco che il problema della mafia sia molto importante, ma cz qui c'e' della gente a cui vengono esportati organi contro la loro volonta!!!!

Io fossi in molti di voi mi vergognerei....

L'Italia fa schifo anche per questo..

Dante Tettamanti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

nonostante Marco Polo l'oriente è sempre una sorpresa per l'occidente
la Cina, uno stato, conta circa 1,3 miliardi di abitanti
la Cina è una Potenza
l'Italia con 60 milioni di abitanti è un paese di provincia
l'influenza occidentale in oriente è lampante che non abbia contagiato.
le tre religioni monoteiste non hanno scalfitto l'estremo oriente.
la Cina, si capisce, non ha bisogno e non vuole lezioni di democrazia, da stati che non riescono a gestire neanche qualche centinaio di milioni di abitanti.
i cinesi hanno bisogno di organi e se li procurano in patria per ora

ciao tutti\e 27.03.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento


Ed ecco che il ricco e opulento
Turista occidentale ,
dopo essersi scopato minorenni in vacanze
esotiche ,
ora potrà fare anche scempio dei loro organi interni approfittando ancora una volta
della miseria del terzo mondo !

VERGOGNA !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.09 18:26| 
 |
Rispondi al commento

.....ma....cos'è un film dell'orrore..???....ho la pelle d'oca......!!!.....

...il Papa su questo non ha niente da dire....????....

marco a., ml.agello@gmail.it Commentatore certificato 27.03.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me pare giusto, piuttosto non capisco perchè noi italiani ci siamo fatti fregare in questo modo!! Avremmo dovuto farlo noi per primi, smettendo di limitare il commercio solo al culo.

Gianna G., Torino Commentatore certificato 27.03.09 17:46| 
 |
Rispondi al commento

porca puttana!

(traduzione: "maledizione!")

Ambrogio Torin 27.03.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento

è peggio di un film orror. Ma poi sulla pubblicità cosa mettono ? Un bel fegato servito su un carrello di ospedale ? E' una civiltà senza dio. Poveri giovani che crescono in questo contesto.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.03.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ogni allevatore di tori da combattimento riceve in media 235 euro all’anno per animale e questo per 4-5 anni, ovvero fino all'età in cui gli animali possono essere utilizzati nella corrida.
In Spagna muoiono 40.000 tori nelle arene della corrida, quindi il totale di sussidi UE pagati alla corrida fino ad ora ammonta ad oltre di 125 milioni di euro.

In base ad un sondaggio Gallup dell’Ottobre 2006, il 72% degli spagnoli non mostra interesse alle corride, e questa percentuale è salita rispetto al 54% rilevato negli anni ’80.

http://action.peta.org.uk/ea-campaign/clientcampaign.do?ea.client.id=5&ea.campaign.id=1861
Dopo aver letto l'articolo e visto il filmato, se hai un un cervello ed un po' di amore per degli esseri viventi fai quanto segue:

Facciamo circolare la canzone ed il video e mettiamolo nel culo dei toreri e degli appassionati della corrida Giorgio Carosone

http://www.youtube.com/watch?v=v-5ul2sORpU

giorgiowalter@tiscali.it www.evulon.net www.carosone.it



nemmeno nei peggiori film di fantascienza potevo pensare, da ragazzo, di leggere una cosa simile. Spero che gli acquirenti e gli ospedali conniventi si becchino un'epidemia di aids

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.03.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

La vendita di corpi tra adulti fa molto schifo...ma che dire della vendita dell'ONORE e dell'ANIMA?

Chissà se è peggio vendere un pezzo di corpo o darlo solo in comodato d'uso come fanno tanti politici con la mafia.

manuela bellandi Commentatore certificato 27.03.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

è il titolo di uno dei romanzi di C.Bucowski
Mitico
il tema purtroppo non è lo stesso

ciao tutti\e 27.03.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori