Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La macchina del complotto perpetuo

New Twitter Gallery

La macchina del complotto perpetuo - Marco Travaglio
passaparola_2-3-09.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3


E' disponibile il TERZO DVD di Passaparola: "MAFIOCRAZIA"

Sommario della puntata:
La macchina del complotto perpetuo
Che fine hanno fatto i processi ai Mastella?
Il preludio del rinvio a giudizio
Le accuse a Mastella
I regali della moglie di Mastella
Informazione piduista

Testo:
"Buongiorno a tutti.
Oggi diamo un po' di notizie che sui giornali avete trovato taroccate, ribaltate o addirittura taciute.
Sono notizie che appartengono tutte a una nuova tendenza del giornalismo italiano, sempre con le dovute e sempre più rare eccezioni, cioè che se un processo va a finire male per un uomo potente non se ne parla o si minimizza, se va a finire bene per l'uomo potente che ne esce in qualche modo allora grande enfasi.
Se ne parla con grande strepitio e strombazzamento; viceversa, i processi ai poveracci possono andare solo in una direzione: male per loro, perché se vanno bene per loro è uno scandalo e immediatamente si insorge contro le scarcerazioni facili, le assoluzioni facili e il buonismo.
Cosa che peraltro accade sempre quando sotto processo c'è un potente: i processi ai potenti si concludono regolarmente con polemiche furibonde sui magistrati, sia che il processo sia finito con un'assoluzione, un'archiviazione o un proscioglimento sia che il processo si concluda con una condanna o un rinvio a giudizio.

La macchina del complotto perpetuo

Perché dico questo? Perché hanno inventato la macchina del complotto perpetuo. Faccio un esempio: se un potente viene indagato e rinviato a giudizio, ecco la polemica sull'appiattimento del giudice che si siede sulla linea del pubblico ministero, ne sposa acriticamente le tesi e quindi bisogna separare le carriere perché il fatto che il giudice dia ragione al PM indica che c'è stato un complotto fra magistrati. Questo nel caso di condanna o rinvio a giudizio, insomma di esito negativo per il potente.
Se uno viene indagato e poi archiviato o prosciolto o assolto, polemiche perché è stato perseguitato per anni e ora finalmente un giudice ha riconosciuto la verità, ha fatto cadere il teorema dei PM. E' la prova che c'era un complotto.
Se un processo va male a un potente è la prova che c'è il complotto, se il processo va bene al potente è la prova che c'era un complotto e meno male che il giudice, sia pur tardivamente dopo anni di calvario, ha sventato il complotto ai danni del potente.
Questo è la tendenza, ricorderete che a dicembre eravamo continuamente perseguitati da una serie di notizie e da una serie di commenti: le notizie erano quelle che riguardavano uomini politici nazionali, regionali e locali che finivano sotto inchiesta per vari scandali - c'era stato un addensarsi di scandali che coinvolgevano, tra l'altro, molte giunte di centrosinistra come il caso di Napoli, dell'Abruzzo, di Pescara, di Firenze, della Basilicata, della Calabria – dopodiché alcune vicende vanno avanti, altre si fermano, altre vengono ridimensionate com'è fisiologico nei processi.
Noi avevamo tutti i giorni questi articoloni sul Corriere della Sera di questi super tromboni che parlano di giustizia senza nemmeno sapere di cosa stanno parlando, questi giuristi per caso che parlano della giustizia come i cazzari nei bar e nei biliardi fanno la formazione della nazionale di Calcio, i quali non la finivano più di dire: “ecco, il GIP ha ridimensionato l'accusa del Pubblico Ministero” oppure “il PM li voleva mettere dentro e il GIP li ha messi fuori” oppure “il GIP li ha messi dentro ma è intervenuto il Riesame e quindi è la prova che le Procure complottano, che bisogna separare le carriere”.
Sublime stupidaggine perché stavano appunto parlando di Riesami che si stavano dissociando dai GIP o di GIP che si dissociavano dai PM, a dimostrazione del fatto che la dialettica c'è e che non è vero che gli uni danno sempre ragione agli altri solo perché sono colleghi nella stessa carriera.
Questo era quello che ci dicevano fino a un paio di mesi fa.
Poi silenzio e naturalmente adesso arrivano notizie di quelle indagini di cui si parlava allora, e anche di indagini di cui si parlava un anno fa.

Che fine hanno fatto i processi ai Mastella?

Per esempio: tredici mesi fa, credo fosse il 16 gennaio 2008, apprendemmo, una mattina, che avevano arrestato la moglie di Clemente Mastella.
La signora Sandra Lonardo, presidente del Consiglio Regionale della Campania, era finita agli arresti domiciliari con l'accusa di concussione e altri reati.
Era stata indagato lo stesso giorno Clemente Mastella, era stato messo ai domiciliari il loro consuocero, l'ingegner Carlo Camilleri, e avevano arrestato e/o indagato una dozzina di esponenti dell'Udeur, per lo più amministratori pubblici di regione, comune di Napoli e comuni della Campania dell'Udeur, il partito di Mastella, che era ministro della Giustizia.
E' bene ripeterselo perché è talmente grossa che Mastella abbia fatto il ministro della Giustizia che uno magari se ne dimentica o pensa sia una battuta: no, Mastella era veramente il ministro della Giustizia nel governo di centro sinistra che poi, naturalmente, ha ceduto il passo a Berlusconi.
Bene, tredici mesi dopo la notizia l'ho trovata sulla cronaca locale di Napoli del Mattino, non è una notizia che avete potuto leggere salvo forse qualche microscopico trafiletto di quelli che si riescono a individuare col microscopio elettronico.
La notizia è che tredici mesi dopo l'esplodere dello scandalo a Santa Maria Capua Vetere la procura di Napoli ha chiuso le indagini, ha depositato gli atti. Questo è il titolo del Mattino di Napoli dell'altro giorno: “Concussione, Mastella verso il processo. Avvisi di chiusura indagini per l'ex guardasigilli, la moglie e altri ventidue indagati”.
Il problema è che quando fu avviata l'indagine, quando si arrivò a scoprire che c'era l'indagine, cioè quando furono compiuti i primi atti pubblici, l'arresto e gli avvisi di garanzia, e si lessero le carte di questo processo, si lesse il mandato di cattura, si lessero gli avvisi di garanzia, gli inviti a comparire, c'erano ovviamente le fonti di prova in base alle quali questi signori – il ministro della giustizia dell'epoca, la sua signora presidente del Consiglio regionale – erano accusati e c'erano molte intercettazioni, oltre alle testimonianze di vari personaggi.
C'erano maneggi per sistemare gente nelle varie ASL, nei vari ASI, nei vari enti territoriali industriali; c'erano minacce per far andare una carica a questo piuttosto che a quello; c'erano lottizzazioni e tutti i giornali si affrettarono a dire: “ma dov'è lo scandalo?”.
Anzi, fecero scandalo del fatto che i magistrati avessero ritenuto che quelli fossero reati, tutti intitolarono: “Così fan tutti”.
Così fan tutti un corno, perché se così fan tutti, tutti dovrebbero finire in galera visto che tutto ciò è vietato dalla legge; in ogni caso, per fortuna, non è vero che così fan tutti perché di Mastella ce n'è tanti ma non si può dire che tutti gli italiani o tutti i politici italiani siano come lui.
In ogni caso avevano preso lui e la sua signora. Era stato detto: “ma l'indagine fatta da Santa Maria Capua Vetere è viziata perché non è competente, infatti il GIP dopo avere disposto le misure ha trasmesso gli atti per competenza a Napoli, adesso vedrete che a Napoli ci sono i magistrati bravi che smonteranno queste porcherie”.
Ricorderete che il ministro Mastella in carica insultò più volte quell'anziano, piccolo procuratore che aveva problemi anche a parlare alle telecamere, non riusciva a comunicare perché è uno che ha fatto il magistrato in provincia per tutta la sua vita. Fu insultato più volte come se il compito di un magistrato fosse quello di presentarsi bene in televisione.
Mastella disse: “quel farabutto”, lo voleva denunciare.
Bene, l'inchiesta è passata a Napoli, a Napoli è intervenuta la procura che ha confermato che era buona l'indagine di Santa Maria Capua Vetere. Allora gli indagati si sono rivolti al Tribunale del Riesame, poi alla Cassazione.
Piccolo problema: pure la Cassazione ha dato ragione ai magistrati di Santa Maria Capua Vetere sostenendo che quell'inchiesta andava fatta e andava fatta così, che era giusto fare quelle misure cautelari e non che erano state disposte.
A quel punto, si è aspettata la conclusione senza più parlarne, anzi ogni tanto saltava fuori qualcuno a dire “chissà che fine avrà fatto quell'inchiesta che aveva fatto cadere il governo”, perché ci avevano raccontato che avevano fatto cadere il governo, con quell'inchiesta, tant'è che qualcuno, ignorante come una capra, senza ricordare bene le cose, confondeva l'inchiesta di Santa Maria Capua Vetere con “Why Not” di Catanzaro, e c'era qualcuno che diceva che De Magistris con l'inchiesta di Catanzaro aveva fatto cadere il governo Prodi, indagando Mastella; perché pure De Magistris indagava su Mastella, ma fu iscritto nel registro degli indagati nell'ottobre del 2007 e restò ministro imperterrito a novembre, dicembre e gennaio.
Poi prese a pretesto l'arresto di sua moglie, ma non perché fosse collegato al governo Prodi; anzi, conoscendo Mastella figuratevi se avendo la moglie agli arresti domiciliari ed essendo lui indagato fa il nobile gesto di dimettersi. Allora perché non si era dimesso tre mesi prima quando era stato indagato a Catanzaro?
E' evidente che Mastella non si è dimesso da ministro e non ha fatto cadere il governo Prodi a causa di quell'inchiesta di Santa Maria Capua Vetere, come non l'aveva fatto neanche a causa dell'indagine di Catanzaro: Mastella quando è in difficoltà la poltrona la prende e la tiene, non la molla certamente. Sei ministro della Giustizia... ci siamo capiti...
Perché fece cadere il governo? Perché si era messo d'accordo con Berlusconi di far cadere il governo Prodi in modo da evitare la riforma elettorale che stavano concordando Berlusconi e Veltroni che per Mastella sarebbe stata esiziale come per tutti i partiti piccoli, visto che era la famosa riforma per fare dell'Italia un Paese bipartitico – PD e PDL, gli altri via – e per prevenire il referendum elettorale che avrebbe segnato la fine dell'Udeur.
Lui fece cadere il governo Prodi perché Berlusconi in cambio, forse addirittura per iscritto, gli aveva promesso di portargli in Parlamento, nelle sue liste, dieci senatori e venti deputati.
Questa è la ragione per cui Mastella si dissocia dal governo Prodi, tradisce il centro sinistra e gli elettori che l'avevano votato.

Il preludio del rinvio a giudizio

Si diceva: “chissà che fine han fatto i processi che han fatto cadere il governo Prodi”. Eccolo qua: in tempi record, un anno dopo averla presa in mano, la procura di Napoli manda gli avvisi di conclusione delle indagini che, come ben sa chi fa il mestiere di cronista giudiziario o chi ha studiato un po' di legge, è il preludio alla richiesta di rinvio a giudizio.
Una volta, alla fine dell'indagine, il PM decideva se farla archiviare o se mandare gli indagati a processo e si rivolgeva al GIP; adesso, da qualche anno per allungare un po' i tempi della giustizia, hanno previsto questa fase ulteriore: c'è un cuscinetto temporale alla fine dell'indagine in cui il magistrato avverte gli indagati che l'indagine è finita, che non intende archiviare e che quindi, prima della richiesta di rinvio a giudizio, molto probabile e prevedibile, gli indagati possono chiedere qualche supplemento d'indagine o interrogatorio in più.
Siamo in questa fase: hanno avvertito Mastella, sua moglie e gli altri 22 che verranno presto chiesti i loro rinvii a giudizio e se vogliono che sia sentito qualcuno o acquisita qualche carta.
L'inchiesta è finita, salvo diverse interpretazioni di reati: qua si contestano una serie infinita di concussioni e nello stesso tempo non si contesta più l'associazione per delinquere. Evidentemente si ritiene che questi 22 non fossero tutti associati in una stessa banda ma agissero ora due o tre insieme, ora due insieme, ma che non fosse un'intera associazione. Questi sono dettagli anche perché li vedrà il giudice.
Interessante è vedere gli episodi contestati, visto che ci siamo dimenticati tutto e visto che all'epoca ci dissero che erano cazzatelle e che così fan tutti.

Le accuse a Mastella

Mastella, tanto per parlare soltanto di lui e della moglie, è accusato di sette diversi episodi delittuosi: tre concussioni, tre abusi d'ufficio e una rivelazione di segreto d'ufficio.
La concussione è un'estorsione commessa da un pubblico ufficiale, in questo caso un signore che faceva o il parlamentare, se agiva prima della nascita del governo Prodi, oppure il ministro della Giustizia. Concussione: un'estorsione fatta da un pubblico ufficiale. Minacce di danni ingiusti a una persona per ottenere qualcosa in cambio, da parte di un signore che è titolare di un'autorità pubblica.
A lui gliene attribuiscono tre, poi tre abusi d'ufficio – tre volte avrebbe violato la legge per abusare del suo potere pubblico – e una volta avrebbe rivelato dei segreti d'ufficio.
Vediamo, capi d'imputazione: Mastella è accusato nella sua qualità di leader nazionale dell'Udeur – non agiva in quanto ministro ma in quanto leader nazionale di un partito che in Italia non contava e non conta molto ma a livello locale, a Napoli, è l'ago della bilancia e infatti la moglie è presidente del consiglio regionale.
Primo fatto: in concorso con il consuocero, il padre della moglie del figlio, Carlo Camilleri, e con due assessori regionali, Mastella avrebbe tentato di costringere Bassolino, presidente della Regione, ad assicurare la nomina a commissario dell'Area di Sviluppo Industriale, a una persona designata da Mastella.
Seconda presunta concussione: Mastella tentò, secondo l'accusa, di costringere il dirigente di un'ASL a concedere appalti, posti di lavoro e incarichi dirigenziali a gente appartenente all'Udeur. Qui ci sono Mastella, la sua signora, il capogruppo regionale dell'Udeur, il consulente legale – perché la moglie di Mastella ha persino un consulente legale, indagato insieme a lei per cose illegali... diciamo è il consulente illegale -, il consigliere regionale Ferraro e un altro assessore.
Ora c'è il primo abuso d'ufficio: abuso e rivelazione di segreto d'ufficio, l'accusa che riguarda Mastella e il presidente della sezione del Tar Campania oltre che due presunti istigatori, si riferisce al fatto che Mastella e questi si sarebbero interessati per far andare in un certo modo un ricorso al Tar.
Altri due abusi d'ufficio gli sono contestati insieme al consuocero e altri suoi collaboratori per presunte irregolarità a vantaggio di una comunità montana.
Mastella, insieme al consuocero e ad altri, risultano poi indagati per una terza concussione per la nomina di un esponente dell'Udeur ad assessore dei lavori pubblici del comune di Cerreto Sannita.
Queste sono le accuse; ricorderete, a proposito della moglie, che era stata arrestata perché si era scoperto che nella sua funzione di presidente del Consiglio regionale della Campania aveva, in una famosa telefonata in cui diceva “quello è un uomo morto”, dichiarato guerra al direttore generale di un'ASL il quale si era permesso di nominare come primario un esponente di un partito – un medico, diciamo che per fare i primari aiuta il fatto di essere medici, ma in questo caso non era strettamente necessario, qui sfioriamo le storie di Cetto La Qualunque.
C'era la necessità, secondo lei, di mettere un ginecologo Udeur, l'importante non era tanto la laurea quanto l'Udeur. Se un ginecologo è Udeur il bambino viene fuori meglio, nella loro concezione.
Allora, per sistemare il ginecologo Udeur, avevano fatto strame di ogni regola, tant'è che c'era questo dirigente che veniva massacrato dal gruppo regionale dell'Udeur con interpellanze, interrogazioni. Appena si è permesso di non nominare il ginecologo Udeur ma uno vicino a un altro partito, che riteneva più bravo, hanno cominciato a fargli sapere che gli avrebbero fatto delle interrogazioni parlamentari, che se ritirava quella nomina e si comportava bene e accettava di obbedire all'Udeur non gliele avrebbero più presentate... insomma c'era tutta un'attività nella quale questo signore si è ritrovato vittima, secondo i magistrati, di un'estorsione.

I regali della moglie di Mastella

Dato che la signora Mastella è molto versatile e ha una concezione abbastanza elastica dei suoi doveri, è interessante sapere che nei giorni scorsi – questo non c'entra niente con l'inchiesta penale, questo riguarda la Corte dei Conti – ha ricevuto una contestazione dal procuratore regionale della Corte dei Conti per avere regalato seicento piatti di pregio al personale dipendente della presidenza del Consiglio Regionale e sessanta medaglie d'oro massiccio ai consiglieri.
Voi sapete che questi poveri consiglieri regionali guadagnano poco, non sanno come sbarcare il lunario e arrivare alla fine del mese: quelli della Campania sono più fortunati perché c'è la signora Mastella che è una specie di Babbo Natale tutto l'anno che ha regalato loro medaglie d'oro massiccio per la modica cifra di 17.940 euro.
Secondo la procura contabile della Corte dei Conti la spesa è illegittima: nessuno ha mai sentito il bisogno di regalare medaglie d'oro massiccio ai consiglieri regionali, i quali forse farebbero bene a ridursi lo stipendio invece di incrementarlo in quel modo.
Naturalmente, la signora Mastella si è difesa con la solita faccia da signora Mastella, e ha detto: “quella della procura è una mera ipotesi, le medagliette commemorative sono una tradizione di quasi tutti gli organismi legislativi del mondo”.
In quale assemblea legislativa del mondo non si regalano medaglie d'oro ai consiglieri? E' proprio una prassi che lei ha seguito e vanno sempre a perseguitare lei, piove sul bagnato.
L'analisi della Corte dei Conti, scrive La Repubblica di Napoli – purtroppo anche qui solo nelle pagine locali perché le notizie sgradite vanno a finire solo nelle pagine locali – prende in esame molti nodi riguardanti l'impiego delle risorse in regione Campania, che continua a detenere partecipazioni in più di trenta società, due riguardano la diffusione della cultura, poi c'è la sanità regionale, il comune di Napoli, sprechi di ogni genere, rifiuti.
Tra l'altro, la gestione del denaro pubblico riguarda anche il caso Romeo che sapete è in galera perché aveva la gestione del patrimonio immobiliare e ne faceva l'uso che abbiamo letto.
La Lonardo ha detto che in fondo questi doni sono poco costosi e quindi è assurdo che lei non possa disporre di migliaia di euro per regalarli non alle persone povere ma ai consiglieri regionali.
Vedremo come andrà il processo, certo è significativo che in tutti i festosi articoli che nelle ultime settimane sono stati dedicati a Mastella il quale piangeva miseria, diceva di essere stato vittima di un complotto, chiedeva risarcimenti per i danni subiti, diceva che tutti gli scandali erano finiti a suo favore, con la sua piena riabilitazione, quando qualche giorno dopo è venuta fuori la notizia della chiusura delle indagini in cui viene accusato di sette capi di imputazione gravissimi come le ipotizzate concussioni, nessuno abbia poi voluto correggere il tiro.
Ovviamente chi non legge le pagine locali di Repubblica o del Mattino probabilmente pensa che Mastella veramente non abbia più indagini in corso. In realtà ne ha una che sta per andare a processo come questa, ne avrebbe un'altra a Catanzaro che sarebbe andata avanti se non fosse stato buttato fuori, peraltro come aveva chiesto lo stesso Mastella al CSM, il PM titolare, cioè De Magistris.
Si è poi scoperto – lo ha scoperto la procura di Salerno – che l'archiviazione di Mastella nel caso “Why Not” dipendeva dal fatto che al GIP la procura, dopo aver tolto le indagini a De Magistris, non aveva mandato tutti gli atti di accusa a carico di Mastella e quindi sulla base di una parziale documentazione il GIP aveva deciso di archiviare dicendo “qui non ci sono elementi per rinviare a giudizio, anzi non ci sono elementi nemmeno per indagarlo, Mastella”. Certo, perché gli elementi che De Magistris e il suo consulente Genchi avevano trovato e avevano obbligato loro a indagare Mastella, la procura – secondo l'accusa salernitana – non li aveva mandati al GIP rendendo quindi il GIP orbo rispetto ai fatti che erano stati scoperti.
Abbiamo questa indagine pienamente in attività a Napoli, avremmo quell'altra indagine che sappiamo com'è finita proprio per tutti i maneggi intorno a Catanzaro.
A proposito: fate girare l'intervista di Genchi al blog di Grillo che è spettacolare, ma non mi pare di dover aggiungere niente su quello.

Informazione piduista

Chiudo con una piccola parentesi: la stessa vicenda di Mastella, allo specchio, è capitata in questi giorni a proposito di Angelo Rizzoli, l'erede della famiglia Rizzoli, il più importante gruppo editoriale privato e puro – facevano solo gli editori, i Rizzoli – che ha fatto la storia dell'editoria italiana e che a causa di quest'ultimo rampollo, negli anni Ottanta fu consegnata con dentro il Corriere della Sera alla P2, dopo avere accumulato debiti incredibili.
Rizzoli fu arrestato; era iscritto alla P2, fu condannato per bancarotta patrimoniale societaria in amministrazione controllata, per avere distratto dalle casse del gruppo la bellezza di 85 miliardi di lire degli anni Ottanta.
Ventisei anni dopo ha chiesto alla Cassazione di annullare quella condanna per bancarotta perché... lo chiedo a voi!
Se avete visto i giornali e i telegiornali il messaggio che è passato è che ventisei anni dopo, ventisei anni di calvario, questo pover'uomo è stato completamente scagionato dalla Cassazione che ha stabilito che non aveva fatto niente.
Assolutamente falso! La sentenza è simile a quelle che riguardano Berlusconi sul falso in bilancio, dove si dice che il falso in bilancio non è più previsto dalla legge come reato, perché è stato depenalizzato.
Nel caso di Rizzoli non se l'è depenalizzato lui, questo è il suo unico elemento di vantaggio rispetto a Berlusconi. Berlusconi si depenalizza direttamente i reati, ma l'assoluzione di Angelo Rizzoli che poi se ne va in giro a fare la vittima del complotto e a dire “mi hanno ridato l'onorabilità, esco pulito a testa alta”... per niente! Quello era reato quando l'aveva commesso, non era più reato quando se n'è occupata la cassazione, chiamata da lui a cancellare una condanna che aveva già avuto perché nel frattempo, nel 2006, è stata abolita la bancarotta patrimoniale societaria in amministrazione controllata.
Uno, quando è così fortunato che gli cancellano il reato, accende un cero alla Madonna o a Licio Gelli se è iscritto alla P2 e crede in altre religioni, e certamente non va in televisione a fare la vittima.
Lui ha fatto la vittima e adesso vuole addirittura il risarcimento dei danni, quasi come Mastella, ci chiede altri soldi, e tutti inebetiti di fronte a lui a dargli man forte e la possibilità di raccontare palle ai cittadini italiani.
Vedete che, a differenza del caso Mastella che si sta concludendo negativamente e quindi viene occultato dai giornali, il caso di Angelo Rizzoli che invece si è concluso molto positivamente, fortunosamente per lui, è stato grandemente enfatizzato dai giornali.
La gente ha detto su Mastella “chissà com'è andata a finire”, su Rizzoli invece si può scrivere che l'indagine non stava in piedi perché non aveva fatto niente, tanto poi chi lo viene a scoprire che l'hanno assolto soltanto perché avevano cancellato il reato?
Passate parola."

2 Mar 2009, 12:54 | Scrivi | Commenti (1743) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Because time machines don't break the laws of physics (as we understand them). "Anti-Gravity" means a lot of different things, but most of the time they too do not break the laws of physics (again, as we understand them).

Perpetual motion clearly does break the laws of physics. It breaks the 1st and 2nd laws of thermodynamics. Tell me jjf3, is are science academies conspiratorially suppressing my repeated proof of a Euclidean triange with TWO right angles?

nam bop (bop nam), new york Commentatore certificato 14.11.11 04:57| 
 |
Rispondi al commento

Time machines don't break the laws of physics. There are certain logical paradoxes to them. But time travel itself does not break the laws of physics. By laws of physics I mean the actual laws of physics. I mean equations. You seem to think that they're philosophical thought experiments. They're not. Time travel does not violate any equations that we know of. Therefore they remain a slim possibility.

Anti-gravity is mostly a pop culture term so stop bringing it up. It may or may not break the laws of physics (again, these are equations, not thought experiments) depending on what definition of "anti-gravity" you're using.

Perpetual motion does break the laws of physics. It breaks these equations. It outright bypasses and therefore violates the 1st and 2nd laws of thermodynamics. If you don't know what these are, I urge you tolook them up.

One more time: STOP MAKING THINGS UP AND ASSUMING THEY'RE TRUE. IF YOU'RE REALLY INTERESTED IN THIS STUFF THEN READ UP ON IT.

nam bop (bop nam), new york Commentatore certificato 14.11.11 04:52| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI.
Ci sono parecchie cose da fare e credo che, come tutte le cose,si debba iniziare dal fondo, dalla base. Questa sera denuncio l'ECCESSO DI MENEFREGHISMO, un pericoloso "virus" che trasforma le persone ( vedi "impiegati postali, ospedalieri,di call center",ecc.ecc.e non solo questi) in contenitori autorizzati d'insulti a loro diretti senza che essi stessi facciano una mezza piega, come se si fossero talmente abituati alla loro non-professionalità e maleducazione da non accorgersi oramai del loro comportamento nei confronti di persone che hanno diritto al servizio. Naturalmente non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ma i fatti purtroppo parlano chiaro. Vedete, questo virus ( che chiamerò EDM) é pericolosissimo e va stroncato nel momento stesso in cui veniamo a contatto con persone che ne sono affette. Parlo di eccesso perchè un pò di menefreghismo nel nostro paese c'è sempre stato, è inutile negarlo...frasi come " ma fa lo stesso", "vedrai che qualcosa cambierà","ci penseranno loro,basta che non rompano le palle a me.." circolano da sempre in maniera libera. Ecco, attualmente abbiamo raggiunto in ogni campo un livello inaccettabile e forse è troppo tardi. Ma vorrei ricordarvi che questa sindrome la si può sconfiggere già da domani, senza offendere e semplicemente rispondendo per le rime, non lasciando le cose a metà perchè non ci sarà mai nessuno disposto a sistemarcele, trattando i cafoni e gli ignoranti con gentilezza sarcastica e gentile acume ( lasciandoli di stucco )e tantissimi altri trucchetti dettati da una cosa straordinaria che nessuno potrà mai portarci via: LA PAROLA.
Secondo punto: reinstaurare la MERITOCRAZIA porterà i suoi frutti.
Alla prossima,ciao. +C.M.+

mirco caminelli 08.03.09 02:01| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO non so se vedrai mai questo intervento ma sappi che in questo momento l'italia è nelle tue mani. tutti quei fannulloni della finta opposizione di sinistra dovrebbero prendere esempio da te! sei l'unico che dice le cose come stanno riguardo lo psiconano.sei il vero rivoluzionario moderno, sei come il socrate spronatore dell'antica grecia. mi auguro solo di vivere e di essere come te un giorno.

joe ruspante 07.03.09 18:26| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI...sono un nuovo iscritto e prima di dileguarmi su una qualunque discussione ho creato un gruppo su facebook per mandare BEPPE GRILLO A MATRIX. Se sosteniamo il consenso nulla ci potrà fermare. ISCRIVETEVI TUTTI A QUESTO GRUPPO !! ecco il link:

http://www.facebook.com/profile.php?id=1554984984&ref=name#/group.php?gid=60788711075&ref=nf

VI ASPETTO A MIGLIAIA !!!!

Mario C. Commentatore certificato 07.03.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Scrive George Orwell:

Se i fatti dicono il contrario, allora bisogna alterare i fatti. Così la storia si riscrive di continuo. Questa quotidiana falsificazione del passato, intrapresa e codotta dal Ministero della Verità, è necessaria alla stabilità del potere.

TENIAMO ALTO IL VESSILLO DELLA CONSAPEVOLEZZA. RIFLETTERE E GIUDICARE, VAGLIARE E MEDITARE SONO ATTI DECISIVI DI LIBERTA'.

LANFRANCO LORENZO

Lorenzo Lanfranco, savigliano Commentatore certificato 05.03.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Gen.le Travaglio credo a tutto quello che dice o quasi e sono d'accordo con lei ma...
Siamo state citate in giudizio presso il tribunale di Desio dal nostro vicino di casa perchè lui ritiene che gli abbiamo tolto un passo carraio sul terreno di nostra proprietà. Ebbene questo vicino, approfittando dei vincoli di parentela, ha edificato un box auto sul suo terreno in violazione dei confini, senza avere il passo carraio che dice di avere e presentando documenti retrodatati in comune per essere autorizzato. Aveva un'accesso diretto sulla via pubblica che portava al suo fondo e se l'è chiuso anche in quel caso con un'autorizzazione edilizia sospetta. Ora sta vendendo a terzi, una parte l'ha già venduta, e sta vendendo addirittura la comproprietà del terreno su cui insisterebbe questo passo carraio e pedonale.
Ci ha citate in giudizio esperendo un'azione possessoria di reintegrazione per spoglio violento e clandestino.
Questo perchè nel frattempo abbiamo edificato una recizione lasciando il passo garantito da un titolo costitutivo della servitù di passo, cui, abbiamo scoperto dopo, non hanno nemmeno diritto.
Prima di edificare la recinzione li abbiamo contattati tramite il ns. avvocato, il ns. tecnico e loro si sono recati in comune a verificare come avremmo recitato e cosa. Nel frattempo sono trascorsi 4 mesi prima di recintare, tempo in cui sono stati ampiamente avvertiti, com'è documentato, circa le nostre intenzioni.
Non si sono mai opposti!
Eppure... il giudice ci ha convocati, ha fatto due udienze dove ha sentito la loro campana, non ha nemmeno letto le nostre ragioni, ha assunto per vere le loro dichiarazioni anche se documentalmente false ed ora ci tocca esperire un reclamo sperando che l'ordinanza emessa sia almeno ridimensionata!!! Nonostante sulla carta abbiamo tutte le ragioni il giudice ha deciso di dare ragione a persone che hanno commesso una serie di illeciti, tutti documentati, incredibili! Sono incazzata con la magistratura non può capire quanto.

lucrezia borgia 04.03.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Bene lo scopo di Mastella l'avevamo già capito prima, ma io Mastella non l'avrei assunto neanche come portiere del condominio, già allora, spiegatemi COME HA FATTO PRODI A NOMINARLO MINISTRO DELLA GIUSTIZIA?
Vorrei che Travaglio, da me stimato, me lo spiegasse

anna i., alessandria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

quanto mi chiedo è come mai i punti chiave non vengono mai
evidenziati. In questi giorni si sta parlando molto della necessità di non
retribuire per legge la giornata lavorativa di chi in futuro dovesse decidere
di partecipare agli "scioperi virtuali". Se tale idea passasse sarebbe
disumano. Sarebbe un po' come se un datore di lavoro ci dicesse " se farai lo
sciopero virtuale, quel giorno, potrò andarmi a fottere tua moglie, per legge".
E' un assurdo. I diritti della persona non si toccano.Una vera e propria
minaccia estortiva a danno della democrazia e della dignità delle persone.


INGENUITA’ E SCIOPERO VIRTUALE

Addio al diritto di cronaca? Mani legate ai
sindacati? Libertà di delinquere per chi è potente? Io non l’ho con chi ruba, l’
ho con chi si fa derubare e poi dà ragione al ladro. Piangere non serve.
Appoggiata dal polo opposto, la Casa delle libertà è il partito degli
sprovveduti. Prendiamo l’idea bizzarra dello “sciopero virtuale”: con una fava
sola, lor signori, di piccioni, ne vorrebbero prendere addirittura il doppio.
Tutti gli altri zitti o quasi. Stessa recita, stessa sceneggiata. Come mai con
lo sciopero virtuale, chi vorrà protestare lo potrà fare solo se disposto a
lavorare senza essere retribuito? Per quale motivo non pagarli? A chi governa
non interessa un bel fico secco dove andranno a finire i soldi non incassati da
chi sciopera, quel che a mio parere loro interessa è SOLO di tenere basso il
potenziale politico di chi potrebbe dissentire. E ciò oggi conviene sia alla
destra sia alla sinistra, in ipotesi di governo. Tutti al soldo di un unico
padrone? Quanto in realtà ai nostri governanti conviene è di continuare a
presentare come propri sostenitori quanti non parteciperanno agli scioperi. E’
per fare ciò che è stato ritenuto necessario inventare la soluzione del non
pagare chi sciopera pur lavorando e VA DETTO: è solo così facendo - infatti -
che chi non vorrà perdere i soldi della giornata lavorativa dovrà accettare di
farsi contare fra chi

antonio filardi 04.03.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

C’è un ragazzo, tale Renzi (ex parecchie cose: Margherita/Ppi/Dc), che a Firenze sta sgomitando per farsi notare. Con appoggi rilevanti ha vinto le recenti primarie del Pd a candidato sindaco, alcuni mass media vanno occupandosi di lui, forse è il caso di conoscerlo meglio. Per questo ho rintracciato alcune notizie su di lui pubblicate negli ultimi anni.
"Alcuni giorni fa il presidente margheritino Matteo Renzi ha inviato tramite la sua casella di posta elettronica della Provincia di Firenze una mail a migliaia di destinatari in cui si parlava dei congressi della Margherita e del futuro Partito Democratico oltre alle primarie per la candidatura ulivista a sindaco di Rignano sull’Arno (dove peraltro è impegnato suo padre)" [13/2/07].
"Dalla fine dell’anno scorso Renzi può scavalcare la Giunta comunicando semplicemente al capo di gabinetto le proprie scelte in ordine ai contributi economici, un precedente pericoloso nella storia della Provincia. Agli altri assessori è negato un procedimento del genere. Inoltre, ad aggravare la procedura, si rileva che l’attuale capo di gabinetto è stato fino a poco tempo fa il suo segretario personale" [14/2/07].
"Dall’analisi dettagliata della determina riguardante il viaggio di Renzi e della delegazione negli Usa, si è appurato che il costo complessivo della ‘missione’ è ammontato a ben 34.000 euro (quasi 70 milioni delle vecchie lire)". [18/2/07]
"Al Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, che gli faceva affettuosamente cenno di accomodarsi sulla sua poltrona per la firma di alcuni documenti, il Senatore a vita Giulio Andreotti ha risposto con una delle sue celebri battute: 'Posso darle un consiglio? Non ceda mai la sua poltrona, nemmeno in affitto'." [19/5/08]
"Nel mese di agosto sulla stampa locale è apparsa la notizia dell’acquisto da parte della Provincia di 80 mila euro di spazi pubblicitari all’Artemio Franchi per le partite di campionato di Serie A per trasmettere alcuni promo della Provincia". [06/10/2008]!

Antonio Grassetti 04.03.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

il lavoro nobilita l'uomo, il lavoro è un diritto. non è più un diritto scioperare, protestare, far valere i propri diritti. stiamo tornando indietro e tutto questo perchè alcuni si sono stancati di andare a votare. tutto questo perchè siamo caduti nelle trappole del "son tutti uguali", o vota me perchè sono più FORTE! bisogna riflettere, bisogna ricominciare da zero...chi ha più anni alle spalle, si ricorderà gli scioperi x la contingenza, per la maternità, per il salario adeguato, contro la precarietà, e contro tutti i sopprusi. se vi ricordate, a roma scendevano 300.000 metalmeccanici e cadeva il governo, se non ci davano qulche briciola, si scendeva in piazza e si protestava e l'allora DC si impauriva e concedeva qual'cosa. ora... ci siamo lasciati incantare da questi CANTANTI, crediamo alle favole e non protestiamo più con la stessa fermezza di una volta. va bene dico io, ma poi mi accorgo che non va bene niente, allora mi rimbocco le maniche, da "vecchi" militante che ero e torno a protestare, con il voto e scendendo in piazza, con ogni mezzo che ho a disposizione, senza tralasciare nulla al caso. non mi stancherò mai di protestare, non mi stancherò mai di cercare di ribaltare situazioni che del sociale non hanno nulla, sempre però nel rispetto delle regole, con tutta la serenità e con un fare democratico, così come mi è stato insegnato e nel rispetto delle leggi.

valter p., roma Commentatore certificato 04.03.09 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Il Corriere della Sera finalmente schierato definitivamente con Berlusconi. Paolo Mieli è tornato a casa, quella dei soldi e del potere altro che Prodi ed il centro sinistra.
La P2 è ritornata.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.03.09 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"non ne posso più" possibile che l'italia sia piena di ciechi e sordi, che sia di dx centro o sx la solfa è sempre quella. bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! prima il prete falso ora il burattinaio.

nicola g., Sommacampagna Commentatore certificato 03.03.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento

MORTE lenta e dolorosa auguro a chi voterà la legge che vieta la
sospensione dell'alimentazione e idratazione FORZATA, che secondo il
centrodestra non rappresentano un trattamento sanitario ma un sostegno
vitale, e in quanto tale irrinunciabile, anche nel testamento
biologico.Saremo il primo e unico stato al mondo ad avere una legge così
abominevole.SE gli italiani non scenderanno in piazza a milioni contro
questa mostruosità inumana da santa inquisizione, è INUTILE CHE CONTINUINO
ALAMENTARSI PER LAVORO ,GIUSTIZIA, LIBERTà d'INFORMAZIONE,Ecc. QUESTA LEGGE
UCCIDE DEFINITIVAMETE LA LIBERTà UMANA IN ITALIA: CHI NON VORREBBE MAI
ESSERE ALIMENTATO E IDRATATO FORZATAMENTE LO SARà PER LEGGE! di quali altre
libertà vogliamo parlare se ci tolgono quella di scegliere di morire quando
DIO ci chiama?????? immaginatevi paralizzati dopo un incidente, vorre
stemorire ma vi tengono in vita per forza per 20 anni torturandovi 24 ore
al giorno! sembra una legge uscita dalla Santa Inquisizione e lo è: PAPA
NATZINGHER è stato per decenni a capo della "congregazione per la
dottrinadella fede" ex "sant'uffizio" ex "santa inquisizione"!!!!!!!!!!! e
il centrodestra vende le nostre libertà umane fondamentali per avere
l'apopoggio del vaticano alle prossime europee/amministrative! abbiamo i
demoni dell'Inferno che ci governano! ricacciamoli da dove sono
venuti:all'Inferno e subito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

No alla legge dell'Inquisizione 03.03.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

@Francesco Pace
@Santa Pazienza

Non c'è niente da fare, Alessandra ragiona secondo una logica lineare, noi seguendo una logica sistemica, sarà difficile intendersi.
Chi ragiona secondo una logica lineare vede solo un aspetto del problema per volta, di solito quello positivo, noi vediamo tutte le implicazioni, sia quelle positive sia quelle negative e poi ne traiamo un bilancio.
Il ponte ad esempio:
Lei vede i posti di lavoro: è vero; noi vediamo anche i posti di lavoro persi, gli appalti truccati, le ingerenze mafiose, la chiusura del ponte per parecchi giorni all'anno per via del forte vento che lo farà oscillare con escursioni di 25 cm (il grattacielo Pirelli, negli ultimi piani, ha escursioni di 15 cm e sono solo 100 metri di manufatto), poi ci si troverà nei giorni di punta in coda sospesi sullo stretto perché la viabilità siciliana non sarà in grado di assorbire l'aumentato traffico che per ora, grazie ai traghetti arriva con il contagocce, ecc. ecc.
Persone ragionevoli considererebbero il progetto, seppur affascinante, alquanto sconveniente e prenderebbero in considerazione di investire le risorse per progetti molto più urgenti e più utili allo sviluppo, non solo economico, ma anche quello della qualità di vita degli abitanti delle regioni interessate, troppo spesso si da per scontato che la qualità di vita sia una conseguenza automatica della maggior disponibilità di denaro: personalmente preferisco avere l'acqua corrente in casa piuttosto che una BMW in garage, che fra l'altro potrei usare solo su strade fatiscenti; preferirei poter percorrere in treno 80 km in un'ora e non in quattro.

Credo che il progetto del ponte nasconda interessi di nicchia, come al solito in Italia, dove ci sono soldi (nostri) pubblici inizia la festa tra pochi commensali che si spartiscono la torta.
Dei bisogni reali dei cittadini non frega niente a nessuno.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento

a fruttar', che me stai a pja 'n giro? Che nun cio o sai che faceva la mi povera moje? Si c'era quarcuno che iannava a sangue, ciannava... se faceva porta' a Fiumara grande, ndo' ce sta er laghetto, fra le reti e le barche abbandonate. Ma a me me sa' che ce sei ito puro te co' mi moje e mo fai lo gnorri... No io a Torpigna, nun ce so' stato. Io bazzico pe' San Basilio (la seconda Parioli), pe nun da nell'occhio e nun paga' le tasse. Ma che hai capito? Io faccio er cravattaro, puro pe fa' concorenza alle Banche, li mortacci loro (poi i strozzini semo noi,eh....) A fruttaro' mo hai capito come è morta mi moje.? A uno je preso er raptus, li mortacci sui, e ma fatto vedovo....

Proietti er cravattaro Commentatore certificato 03.03.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X alessandra sensini che scrive

DA CHI COME ME SI SPEZZA LA SCHIENA IN PROPRIO E NON RICEVE *NULLA* DI TUTTO CIO'...

MI SEMBRA UNA PRESA PER IL CULO!

ALTRO CHE WELFARE!

lascia stare va...
Alessandra Sensini (pace&amore), Roma

--------------------------------------------------

non so cosa fai, presumo che hai una partita iva.
guarda che il welfare varrebbe anche per te, non solo per i dipendenti pubblici etc.
anche per chi ha un negozio e gli affari gli vanno male etc. il welfare e' un paracadute per evitare di cadere nella poverta' o di delinquere.
nei paesi scandinavi ad es il welfare ce l'hanno anche gli orchestrali.
welfare vuol dire anche che per fare un esame ospedaliero i tempi sono massimo di 3 giorni, non 3 mesi, che per i figli dei lavoratori ci sono strutture, asili che li assistono, welfare vuol dire che i tuoi figli vanno in scuole dove insegnano le nuove tecnologie, computers, biblioteche etc.
vuol dire un'assistenza finanziaria per chi sta male, anche per le partite iva.
e vuol dire anche che una persona che per vari motivi si trova in difficolta', viene sostenuta per un certo tempo dallo stato.
pero' attenzione, ti controllano bene, partita iva, quindi tante furbate che puoi permetterti in italia, la' non sono concesse.
perche' ripeto, in italia, le partite iva, se hanno un minimo giro di denaro, sono l'ultima classe di lavoratori che si puo' lamentare.
e forse e' proprio per questo che le partite iva non vogliono quel tipo di welfare, perche' perderebbero tanti vantaggi furbetti.
per quando riguarda libia, cai etc., e' un discorso lungo, al limite gia' affrontato quindi lasciamo perdere.
comunque non hai risposto alla mia domanda, cioe' se nel mio commento di prima dicevo che lo stato doveva mantenere la gente che non aveva voglia di lavorare.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.03.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto! Io ho tanta paura di una dittatura che sempre più chiaramente si sta delineando. La mia generazione è quella del disinteresse, che è nata dopo il 68 e che prende per oro colato tutto ciò che viene detto in tv. Ora non si sa come reagire a tutto ciò... io non lo sò. Scusatemi più che un commento è stato uno sfogo. Grazie

Mara Pradetto 03.03.09 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X alessandra sensini

sai cosa fanno ad es in olanda?
se uno non lavora gli dànno 1.000 euro al mese. il bello che se a loro risulta che se non lavori e non li chiedi, vengono a casa tua per chiederti come campi. cioe', quasi ti impongono di averli. questo evita che uno per campare possa arrivare a commettere dei reati, se non l'hai capito. perche' succede nella vita che uno perda il lavoro, anche in olanda. solo che si mangia tutti i giorni.
pero' nello stesso tempo ti cercano un lavoro (naturalmente in linea con le tue capacita' e studi).
se eventualmente rifiuti il lavoro trovato, al terzo rifiuto ti tolgono il sussidio, cosa che non succede mai perche' tutti alla fine trovano qualcosa a loro adatto, che eventualmente potrano ssedmpre cambiare nel momen to che trovano qualcosa di meglio.
solo che in olanda non c'e' un 'evasione fiscale di 300 miliardi di euro all'anno, non ci sono le mafie che depredano le ricchezze di intere regioni mantenendole nella poverta' e nella impossibilita' di crescere, non ci sono le corruttele politiche che ci sono da noi, non ci sono le nostre malinconie tipo preti pagati per non fare una nerchia nelle scuole pubbliche etc.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.03.09 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a fruttarò er proiè diceva què

http://www.youtube.com/watch?v=IR3NC6X-iFI

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Proietti er cravattaro
@er fruttarolo
mortacci,mi fate venire le lacrime agli occhi dalle risate, siete grandissimi,vi ringrazio.

Peppone Deiana Commentatore certificato 03.03.09 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno detto che per uscire dalla crisi dobbiamo spendere...
Bene:
ALLORA DITE A QUEI BASTARDI PETROLIERI CHE IL PETROLIO COSTA 40 DOLLARI AL BARILE E SE LORO NON SI DECIDONO AD ABBASSARE IL PREZZO DELLA BENZINA A 50 CENTS AL LITRO IO NON ESCO NEMMENO DI CASA!

salvatore M., Melilli Commentatore certificato 03.03.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Santa pazienza
non ti incazzare se sti ragazzi non conoscono l'inglese,
per non demoralizzarsi basta andare su youtube e vedere Rutelli nel suo invito al turismo,e tutti siamo d'accordo nel dire che siamo proprio messi male.

Peppone Deiana Commentatore certificato 03.03.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ale'
nuovo post
avanti così

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

X sensini che scrive

la domanda è facile, facile....

se da DOMANI ci facciamo TUTTI MANTENERE.....

CHI CAVOLO *PAGHERA'* LE TASSE?
Alessandra Sensini (pace&amore), Roma

--------------------------------------------------

ho parlato per caso di farsi mantenere?
aspetto una risposta itellettualmente onesta, risposta secca per favore, senza tanti giri di parole e camminate sul vetro.
ripeto la domanda: ho parlato nel mio commento di farsi mantenere?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.03.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://toghe.blogspot.com/2009/03/la-giustizia-che-non-ce.html

MARTEDÌ 3 MARZO 2009
La giustizia che non c'è

(video in allegato)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post...

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 03.03.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA!!!!!!!!!!!!!!!!!
DOVE CAZZO È FINITA QUESTA STRAMALEDETTA SINISTRA???
VEDIAMO DI RITROVARLA????????????

COSA VUOL DIRE SINISTRA?

COSA CAZZO VUOL DIRE SINISTRA????????????????

LA PRIMA PAROLA A CASO CHE MI VIENE IN MENTE.

1) WELFARE

anche un demente riesce a digitare su google la parola: welfare wikipedia

apre la paginina apre gli occhini e legge.

come primo risultato troverá:

http://en.wikipedia.org/wiki/Welfare

E POI E POI E POI SI LEGGE TUTTO.....

NON SONO CONTRO NESSUNO, SO SOLO CHE UNO STATO DEVE ESSERE "BILANCIATO".

PS: ANCORA NESSUNA NOTIZIA DEL CASO GENCHI?

santa pazienza Commentatore certificato 03.03.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a fruttarò che ne so chi è sto proiè, sarà er fio de giggi...

===========================================

a fruttaro', che me cercavi, fruttaro'? No nun so' er fjo de Giggi (ammaga, ansai li sordi...). So' er marito della povera Lella, quella che je piaceva anda' ar mare quanno è inverno. Poi mallassato pe' uno che cia' piu' sordi de me. Me sembra che gia too detto. Cio' er negozio giu' ar Tritone ar 106. Semo "cravattari" da cinque generazioni. So' in parecchi a Roma che me conoscono (puro pe' quello che faceva la mi povera moglie, pace all'anima sua...era tanto brava pero' e ar dunque manco se levava le scarpe...) Ciao fruttaro', fatte senti'....

Proietti er cravattaro Commentatore certificato 03.03.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NANO SI SCUSA CON LA LIBIA!!!!!
A QUANDO LE SCUSE AL POPOLO ITALIANO?
FATTI PROCESSARE BUFFONE!

salvatore M., Melilli Commentatore certificato 03.03.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento solo... Forse sono solo se non tenessi conto dei pochi post di questo blog. Siamo 60.000.000 di Italiani e risvegliati quanti?! Quando mi capita di parlare di censura televisiva, utopia nella "legge è uguale per tutti" (vedi lodo Alfano e condanne ai potenti), multinazionali che ci rubano la nostra esistenza, Berlusconi & co. criminali incalliti ecc... Mi ritrovo solo, circondato da sguardi perplessi e titubanti, non mi credono!! Mi dicono che sono esagerato!!
Da solo davvero non me la sono sentita di combattere dei giganti, sarò codardo ma sincero, cosi da 4 anni me ne vivo al caldo tutto l'anno, pochi soldi per VIVERE e non per campare ma quando ci sarà da lottare tornerò da fedele e bravo Italiano, per il resto vi auguro di vedervi tanto calcio, grande fratello e isole dei famosi cosi ve ne restate ben sedati e narcotizzati sulle vostre poltrene finche non si spegnerà la tv perche non siete riusciti a pagare la bolletta.

Marco Salviati 03.03.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento

L'IGNORANZA, IL NON-BUONSENSO, LA MALEDUCAZIONE, L'INCIVILTÁ INSOMMA DILAGANO. DILAGANO CON LE VOSTRE PAROLE E IMMAGINO DILAGHINO ANCHE CON IL VOSTRO OPERATO QUOTIDIANO.

santa pazienza


HAI PIENAMENTE DESCRITTO L'ITALIA E GLI ITALIANI!

SPERO CHE LE TUE PAROLE CORRISPONDANO AL TUO VERO PENSIERO!

SONO CONTENTO DI AVER TROVATO UNO/A CHE LA PENSA IN EFFETTI COME ME!


IL PROBLEMA E' CHE QUELLO CHE ABBIAMO PERSO NON RIUSCIREMO MAI A RITROVARLO!

ADOLF 03.03.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/lavoro-capitale/scuola-il-95-sceglie-le-30-ore-ma-i-fondi-non-sono-suffic.html

Scuola, il 95% sceglie le 30 ore, ma i fondi non sono sufficienti

Nove famiglie su 10 non potranno avere le 30 ore settimanali richieste a meno che il governo non rinunci ai tagli previsti dalla Finanziaria

Link: La scuola boccia la Gelmini -----> http://www.infoaut.org/articolo/la-scuola-boccia-la-gelmini
LE famiglie italiane sparigliano le carte alla Gelmini. O il governo, per accontentare le richieste di mamme e papà della scuola elementare, dovrà rinunciare alle economie di spesa previste dalla Finanziaria oppure le famiglie non potranno essere accontentate. I dati diffusi ieri dal ministero dell'Istruzione sulle scelte che riguardano la scuola primaria (l'ex elementare) nascondono una verità: nove famiglie su 10 non potranno avere le 30 ore settimanali richieste all'atto dell'iscrizione. A meno che il governo non modifichi i criteri sulla formazione degli organici del personale della scuola già concordati con il ministero dell'Economia. Insomma, un bel pasticcio. Ieri, le famiglie italiane hanno sonoramente bocciato -----> http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-9/scrutini-condotta/scrutini-condotta.html
il modello-Gelmini per la scuola elementare. Le 24 e le 27 ore in prima elementare, considerate il modello di riferimento per il futuro, hanno ottenuto soltanto il 10 percento delle preferenze. La stragrande maggioranza ha scelto il modello attuale a 30 ore (il 56 per cento) o quello a tempo pieno di 40 ore (il 34 per cento). Ma in quanti potranno essere accontentati a settembre? Decisamente pochi, visto che il ministero ha già scritto nero su bianco che l'organico per le prime classi verrà calcolato in base alle 27 ore settimanali.

(continua al primo link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento

NON STIAMO FACENDO ABBASTANZA PER CAMBIARE LE COSE non è
sufficiente parlare di elezioni amministrative e comuni a 5 stelle, in
questo modo forse, se va bene, tra 10/15 anni potremmo aspirare alla
gestione di qualche comune e nel frattempo i politicanti e gli affaristi si
saranno presi tutto quello che c'era da prendere lasciandoci in braghe di
tela ! occorre insinuarsi nel vuoto di potere che l'opposizione (fatta
salva IDV) ha lasciato, non come partiti (non se ne sente proprio il
bisogno) ma come società civile. propongo di impegnarci nello sforzo di
costituire una lista di cittadini per le prossime elezioni europee e
propongo che venga messa in discussione già l'8 marzo a Firenze. OCCORRE
DARE UNA DIMOSTRAZIONE DI CORAGGIO ED USCIRE ALLO SCOPERTO SENZA TIMORI,
CIO' CHE AFERMIAMO (LEGALITA', AMBIENTE, IMPEGNO CIVILE, SOLIDARIETA',
LIBERTA' D'OPINIONE ....) SONO CONCETTI DA QUALI TRARRE LA FORZA NECESSARIA
PER OPPORSI ALLO STATO DI COSE CHE OGGI ATTANAGLIA IL NOSTRO PAESE"

massimo manduchi 03.03.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/interni/bergamo-scarcerati-i-2-compagni.-probabili-denunce-in-arrivo.html

Bergamo, scarcerati i 2 compagni. Probabili denunce in arrivo

Apprendiamo dalla conferenza stampa in corso a Bergamo che i due compagni, trattenuti in arresto da sabato pomeriggio a seguito dei 59 fermi seguiti lala giornata di mobilitazione antifascista contro la sfilata di Forza Nuova, sono stati scarcerati oggi dal Gip che ne ha disposto però l'obbligo di firma 2 volte a settimana.Potrebbero invece scattare nelle prossime ore altre denunce dopo la caccia all'uomo effettuata dalle forze di poliza sabato scorso a Bergamo, durante il presidio antifascista che intendeva opporsi all'apertura della sede cittadina di Forza Nuova. Già 59 compagni e compagne sono finiti nel mirino della questura orobica, dopo che la polizia aveva pesantemente caricato i manifestanti nelle fasi conclusive della mobilitazione. Due persone, un 20enne di Como e un 24enne di Seriate, sono state tratte in arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e porto abusivo di oggetti atti ad offendere; nel pomeriggio di oggi saranno ascoltati in carcere dal magistrato che dovrà convalidare i provvedimenti detentivi. Altre 57 persone sono state invece indagate per violazione dell'articolo 18 del Testo unico sulle leggi di pubblica sicurezza, in particolare per adunata sediziosa, grida sediziose, travisamento e porto abusivo d'armi improprie. Per gli stessi motivi la Digos starebbe ancora esaminando i vari filmati girati sabato, per individuare nuovi soggetti denunciabili. Rimane da capire perché, nonostante anche i fascisti di Forza Nuova avessero i volti coperti e tenessero in mano bastoni e mazze, per ora siano stati indagati solamente gli antifascisti.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
ricordo a tutti, soprattutto ai berluschini, che paghiamo le tasse per avere indietro dei servizi dallo stato.
dare soldi a cai, gheddafi, impregilo (ponte sullo stretto), lobbi nucleari, scuole private, preti professori di religione nelle scuole pubbliche etc. non e' il modo giusto di usare il denaro della gente. alcune di queste cose eventualmente si possono fare solo se avanza qualcosa dopo avere risolto i bisogni primari della gente. questo e' il significato di "stato".
se non avanza niente, si fa niente.
ripeto, le tasse si pagano per quello.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.03.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissa' cosa non funziona nella vita di adolf, oltre al pene

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento

PREZZI, SE IL SENATO RIESCE AD ABBASSARE I SUOI, APRA LA MENSA A TUTTI I CITTADINI. PRC CHIEDE PREZZO POLITICO PER I GENERI ALIMENTARI DI PRIMA NECESSITA’. GIOVEDì DA TREMONTI CON PANE A UN EURO.
3 Marzo 2009


Se il Senato della Repubblica sostiene che riesce a dare un pasto alla buvette o al ristorante alla cifra di 1,50 euro senza ulteriori aggravi per le casse pubbliche, apra la propria mensa e la propria buvette a tutti i cittadini.

Insomma, se il Senato è in grado di abbassare i prezzi mentre i il prezzo dei generi alimentari di prima necessità continua a crescere, senza che il Governo intervenga a fissare un prezzo politico come chiediamo da mesi, come Rifondazione comunista, allora il Senato non abbassi i prezzi solo per i parlamentari - i quali dovrebbero cominciare a dare il buon esempio abbassandosi lo stipendio - ma per tutti i cittadini.

Rifondazione comunista è riuscita a distribuire, attraverso i Gap (Gruppi di Acquisto popolari), 100 000 kg di pane a un euro al chilo, in questi mesi, e giovedì mattina 5 marzo, dalle ore 12 alle ore 13, saremo simbolicamente davanti al ministero dell’Economia in via XX Settembre per consegnare il 100 001 kg di pane al ministro Tremonti e per chiedere un immediato intervento del governo nel fissare un prezzo politico per i generi di prima necessità. Se Rifondazione riesce ad abbassare il prezzo del pane, perché non ci riesce il nostro governo?

il blog di Paolo Ferrero

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.senzasoste.it/internazionale/elezioni-basche-100.000-voti-allizquierda-abertzale-illegalizzata-e-un-parlamento.html

Elezioni basche, 100.000 voti all'Izquierda Abertzale illegalizzata. E per il PNV sono dolori

BILBAO - Elezioni fraudolenti solo possono dar luogo a paradossi e paradossale è che coloro che avrebbero dovuto beneficiare dell'illegalizzazione di Democracia Tres Millones (D3M, la coalizione della sinistra abertzale a cui è stato impedito di presentarsi alle elezioni) per sommare voti a loro spese, potrebbero essere spodestati dalle loro poltrone. Tutto ciò pur avendo vinto le elezioni comodamente.
Ci riferiamo al PNV di Juan Jose Ibarretxe, che pur essendo stato il più votato nelle elezioni di ieri, a causa della messa al bando della sinistra indipendentista potrebbe non essere riconfermato Lehendakari.Per governare in maggioranza, il PNV avrebbe bisogno di 38 seggi. Solo un'alleanza con il PSE di Patxi Lopez, e una serie di concessioni da elargire loro, potrebbe permettere alla formazione jeltzale, in teoria, di non perdere il governo. Difficile, anzi, difficilissimo, che il PSE, come invece lascia intendere il quotidiano più venduto di Spagna, El Paìs, possa stringere la mano portale dal PP. Per almeno due motivi: il primo è che si prospetta una legislazione molto difficile, forse la più difficile dalla Transizione ad oggi, e governare direttamente non sembra allettare più di tanto i socialisti per tutta una serie di motivi. Molto meglio per loro prendere in mano alcuni posti chiave dell'esecutivo e "inquinare" con lo spagnolismo il governo basco piuttosto che chiedere ad un PP alle prese con gravi problemi di immagine e feroci dispute interne, di fargli da stampella.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd teme il tracollo alle elezioni europee. L'antiberlusconismo e la propaganda demagogica di Franceschini lo tengono compatto e gli danno speranza.
Finora il PD in tutti i suoi documenti ha sostenuto che lo stato non può aumentare il debito.
Dare un assegno di disoccupazione senza aumentare il debito è difficile.
D'altro canto dare un sostegno anche limitato, non ai disoccupati cronici, ma a chi ha perso o perderà il lavoro durante la crisi, mi sembra giusto ed economicamente necessario.
Si tratta di spese dovute, come la sanità o gli stipendi agli statali o le pensioni.
Lo stato fallisce quando non riesce a ricoprire queste spese, non quando aumenta il debito.
I soldi possono essere trovati nell'immediato, a debito o anche gratis, se il Vertice dell'eurozona provvede a ciò dando disposizioni alla BCE, con l'ulteriore vantaggio di ottenere un parziale svalutazione dell'euro.
E' anche urgente iniziare a combattere seriamente l'evasione, che si può fare solo attraverso una riforma fiscale che diminuisca l'IVA e consenta una parziale deduzione delle spese personali.
E’ altrettanto urgente iniziare ad attaccare seriamente i paradisi fiscali, affinché questi soldi finiscano con l’essere impiegati nell’acquisto di buoni del tesoro.

Catello Monaco, Olbia Commentatore certificato 03.03.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI, PD DICE UNA COSA BUONA E DUE SBAGLIATE. NO A FARE COSI’ L’INDENNITA’ DI DISOCCUPAZIONE
Marzo 3, 2009


Il Pd se dice una cosa buona, poi ne dice due sbagliate di fila. La proposta dell’indennità di disoccupazione avanzata dal segretario Franceschini è un’idea ottima, ma se per realizzarla si propone. come fa Enrico Letta, un nuovo sistema di ammortizzatori sociali al posto della cassa integrazione e che, per finanziare quest’ultimo, si peggiora la condizione pensionistica delle donne e in generale si vuole mettere mano alla riforma delle pensioni siamo alla vera e propria follia.

Una follia che produce la guerra tra i poveri, l’esatto opposto di quello che serve per uscire dalla crisi.

Per finanziare l’assegno di disoccupazione bisogna invece allargare la cassa integrazione a tutto il mondo del lavoro, dai precari ai lavoratori delle piccole e piccolissime imprese, e introdurre il salario sociale per i disoccupati.

il blog di Paolo Ferrero

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

"Si può fare con l’aumento delle tasse sopra i 100 mila euro, la patrimoniale, la tassa di successione per i grandi patrimoni, la tassazione delle rendite finanziarie."....


*******

questi quà vivono in un mondo tutto loro...

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 03.03.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Che Berlusconi si sia scusato in nome di tutti gli italiani lo trovo piú che giusto.
Ma Berlusconi non l'ha fatto naturalmente per "atto morale"ma come al solito per fare i propri interessi.
Gli italiani si scusano con i libici e ottengono la pace doppo piú di mezzo secolo.
Le scuse degli italiani porteranno un sacco di audience...Saró matto?Audience a chi?
Ecco la notizia chiave:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/05/22/mediaset-fara-televisione-nel-maghreb.html

p.s.:le scuse di Berlusconi(quelle sue personali)li renderanno miliardi.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 03.03.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento

questione d'allenamento.

ho visto ultimamente un ottimo film intitolato l'onda. mi ha particolarmente colpito un dialogo in cui uno dei protagonisti afferma questa limpida verità: vivendo onestamente si è sempre in compagnia del coraggio. la paura invece.......

cordiali saluti.

insoddi sfatto 03.03.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

PIL IN CADUTA LIBERA, URGONO MISURE FORTI. PROPONIAMO SALARIO SOCIALE PER I DISOCCUPATI E CASSA INTEGRAZIONE PER CHI PERDE POSTO DI LAVORO. FARE COME OBAMA: TOGLIERE AI RICCHI PER DARE A CHI E’ SOLO IN CRISI.
2 Marzo 2009


Di fronte a una crisi economica e sociale ormai drammatica, con il Pil in caduta libera (-1% nel 2008, ai minimi storici da trent’anni), è evidente che le misure prese dal governo suonano sempre più come pannicelli caldi.

Ecco perché come Rifondazione comunista proponiamo misure forti: il salario sociale per tutti i disoccupati e l’estensione della cassa integrazione a chiunque perda il posto di lavoro, a prescindere dal numero di addetti dell’azienda. Nessun lavoratore, stabile o precario che sia, deve restare solo, nella crisi.

Per varare una misure così importanti, servono risorse, questo è certo. Ma non vanno certo prese dalle tasche dei pensionati o dei lavoratori, ma da quelle dei ricchi e delle classi agiate.

Si può fare con l’aumento delle tasse sopra i 100 mila euro, la patrimoniale, la tassa di successione per i grandi patrimoni, la tassazione delle rendite finanziarie.

Bisogna fare cioè esattamente come sta facendo il presidente degli Usa Obama: togliere ai ricchi per dare ai disoccupati, ai precari e ai cassintegrati.

il blog di Paolo Ferrero

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Adolf

Scusa se intervengo, ma ho letto centinaia dei tuoi commenti senza mai controbattere a nessuno.

All'inzio pensavo che ti comportavi cosi' perche' forse nel passato sei stato censurato o bannato varie volte. (cose che io disprezzo molto)

Ora pero' comincio a pensare che esageri.

Vedo che appoggi il nano senza se e senza ma.
Te la prendi con tutti e offendi tutti senza mai entrare nel merito degli argomenti.

Allora mi chiedo:
Cosa e' la tua, una vendetta?

Cosa speri di ottenere comportandoti cosi?

Non mi lamento se tu sei di destra.
Mi lamento perche' non porti argomenti supportati da logica e dai fatti.

Quindi, smetti di offendere e dialoga, se puoi!!


Graziano G., Montecatini terme Commentatore certificato 03.03.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO STUFATA, MI SONO PROPRIO ROTTA LE SCATOLINE!!!!!!

A VOLTE ESCE LA BESTIA CHE É IN ME! E MI VIEN VOGLIA DI AMMETTERE CHE ADOLF ALLA FINE NON ABBIA TUTTI I TORTI DI PRENDERVI PER I FONDELLI TUTTI I GIORNI (VOLGARITÁ A PARTE OVVIAMENTE).

CENTINAIA E CENTINAIA DI POST INUTILI, PRIVI DI SIGNIFICATO, SENZA NÉ CAPO NÉ CODA, QUALCUNA POSTA IN INGLESE NON C'É UN CRISTO CHE SAPPIA LEGGERE, TRANNE RARISSIME ECCEZIONI.

SOLO INSULTI, DENIGRARE QUOTIDIANAMENTE IL POLITICO DI TURNO.

ED, NONOSTANTE IL SUO MODO DI ESPRIMERSI INCOMPRENSIBILE LE PIÚ VOLTE, ALMENO TENTA DI NON USCIRE DAL TEMA.

POCHI MA VERAMENTE POCHI SCRIVONO COSE SENSATE E NON C'É BISOGNO CHE IO LI ELENCHI.

L'IGNORANZA, IL NON-BUONSENSO, LA MALEDUCAZIONE, L'INCIVILTÁ INSOMMA DILAGANO. DILAGANO CON LE VOSTRE PAROLE E IMMAGINO DILAGHINO ANCHE CON IL VOSTRO OPERATO QUOTIDIANO.

OGGI VI MANDO QUASI TUTTI AFFANCULO!

santa pazienza Commentatore certificato 03.03.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben tornato Adolf....sentivamo la mancanza.

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 03.03.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento

MOVE YOUR ASS AND TAKE THIS FUCKIN' SHOWER

Marco B. Commentatore certificato 03.03.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTO PER RICAPITOLARE UN PO' LA SITUAZIONE!

Anelli deboli": la Finlandia, l'Irlanda o l'Austria.

Anelli la cui tenuta è essenziale ad evitare un ulteriore aggravarsi della situazione che rischierebbe di portare a scenari non troppo dissimili dal default dell'Argentina di alcuni anni or sono.
Con la differenza che stavolta a fallire sarebbe uno stato "vicino di casa" dell'Italia, con tutte le conseguenze del caso.


"Il rischio è concreto e si concentra in particolare su un paese a noi vicino come l'Austria.

Un paese che in questi ultimi anni ha investito in molte industrie, in particolare nei settori del legno, della metallurgia e delle calzature, in Croazia, Slovenia e Serbia. Ma che ha forti legami col Friuli Venezia Giulia e con buona parte del Veneto, oltre che, parlando di banche, con UniCredit e Banca Intesa".

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Pare proprio che il Cavaliere del Cialis, nonostante il mantenimento delle preferenze per le elezioni europee, abbia trovato la soluzione per rendere le liste praticamente bloccate.

L'idea infatti è di accorciarle sensibilmente, dimensionandole sul prevedibile numero di eletti in ciascun collegio arricchito da 4-5 candidature multiple di ministri e leader parlamentari da far dimettere secondo la bisogna per meglio controllare i seggi da ripartire.

Oltre ovviamente alla sua candidatura come capolista in tutte le circoscrizioni per fare manbassa di voti.

In questo modo, di fatto, verrebbero candidati in lista solo i fortunati prescelti (e prescelte) i quali verrebbero eletti pressoché con certezza rendendo vana la corsa all'ultima preferenza. E la cosa divertente è che sembra che il Pd stia pensando di fare altrettanto...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Ok gente, io seguo il consiglio di Peppone e riempio lo stomaco finche' sono in tempo!

@ALESSANDRA SENSINI

Ok forse e' come dici tu ma del privato vogliamo parlare?
Sono stata interinale per 4 anni.
Dopo 4 proroghe consecutive di contratto c'e' l'obbligo di assunzione.
Mi hanno fatto proroghe anche di un mese a volte.
Puntualmente cambiavano l'agenzia INTERINALE: FATTA LA LEGGE TROVATO L'INGANNO!
E ci sono MILIONI DI RAGAZZI che da anni vanno avanti cosi'.
Soprattutto nei call center, per fare un esempio.
Milioni di ragazzi che FINIRANNO in mezzo alla strada a breve.
SENZA ALCUNA TUTELA...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ME VIEN DA RIDERE...

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/bonus_vacanza/

...FORSE PERCHE' NON CI STO CAPENDO UN CAZZO!!!

Silvano Rizzi, Bari (prov) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento

X Graziano di Montehatini che scrive:
....
Noi siamo andati in Libia per colonizzare quel paese.
Li abbiamo massacrati e preso nelle mani tutta l'economia.
Che cazzo c'entra la guerra con la colonizzazione della Libia da parte dell'Italia.
*****************
Orsù cantiamo insieme:

Noi siamo Kopmunisti
noi siamo komunisti
con il kulo degli altri
con il kulo degli altri
siamo buoni buoni
vogliamo ridare tutto a tutti
alla Libia, alla Somalia
all'Etiopia ed all'Eritrea,
all'Albania, al Montenegro,
l'Istria, la Dalmazia,
Assab ed il porti di Zeila,
Massaua,Cassala ed Axum,
l'isola di Saseno, Rodi,
Konya ed Alanya...insomma
tutto tutto, anche i reggicalze
di Graziano siiiiiii o siiiiiii
daiiii daiiiii prendetevi tuttooooo

Adesso però anche la Francia dovrebbe ridarci indietro qualche tonnellata di opere d'arte
trafugate da Mapoleoncino giusto ?

Sarko, mi chiamo Graziana....che mi ridaresti
la Gioconda...almeno quella, dai solo quella, sai
è di Leonardo, sai quello di Vinci colla barba!

Come dici? Giù i pantaloni ? E perchè ?
Dai siiiii, dai siiii ancoraaaaaaaaA!

THE END

Spider Blade Commentatore certificato 03.03.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Mauro.

Un paio di precisazioni prima. Non ho mai detto che la Monti sia iscritta a F.N. Quindi: Le bugie e le compulsioni autistiche tienitele per te.
Io non ti ho mai offeso mi sembra e non ti ho mai dato del bugiardo.
Serenetta Monti. (che io ho votato essendo di Roma) Non ha partecipato alla manifestazione di F.N. perche’ molto diplomaticamente, il giorno prima , dopo averla sponsorizzata sul blog del Meet di Roma, e aver giustamente sollevato un mucchio di critiche, si e’ data “malata” adducendo come scusa, una provvidenziale influenza. Beccata. Udite! Udite! In una manifestazione sindacale.

Quindi la cosa e’ chiarita? Se per te e’ chiarita va bene. Tralasciamo comunque le frasi dette sia sulla vicinanza a F.N. sia sull’opportunita’ di ingrossare indebitamente le fila “dell’Alleato Di Pietro” . Tanto la cosa e’ chiarita!!
Ho capito ce l’hai con la sinistra. Tranquillo, non e’ grave. Si guarisce. Lo slogan minimalista sarebbe il mio? “Ne’ destra ne’ sinistra” ,bel pensiero, molto profondo e come dire…..Alto. infatti e’ lo stesso di Cicchitto, Veltroni, Berlusconi , e compagnia cantante, che dicono: “superiamo le divisioni” ti dicono “per il bene del paese”. Cazzate.
L’asciamo perdere l’archeologia e veniamo al presente Mauro.

E a me il presente dice che gli unici che stanno facendo opposizione reale nel paese sono: la CGIL, la sinistra tutta,( quella extra chiaramente) L’IDV di Di pietro e la società civile, attraverso le sue tante associazioni,comitati e quant’altro. Di grillo e dei suoi meet restano solo gli spettacolini a pagamento.
Un ultima cosa Mauro. E te la dico in amicizia e sinceramente.
Non incamminarti sulla strada di chi cerca di criminalizzare, chi vi contraddice, e’ una brutta china credimi.
Evocare parole come SPAMMING, TROLL, E CAXXATE VARIE NON TI FA’ ONORE. E’ come evocare la censura. E poi e’ un film gia’ visto qui sul blog. Io non spammo, non bestemmio, non offendo.
Ma tu chiaramente , fai come ritieni piu’ opportuno.

Massimo Ugolini 03.03.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a fruttarò che ne so chi è sto proiè, sarà er fio de giggi...

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Olà, Adolf,
vorrei davvero proporti un incontro, mettendo da parte tutte le diatribe e le scaramucce verbali: proviamo a sfruttare il blog per una comunicazione più aperta e diretta. Io davvero sono a Brescia, ma non ho la macchina; mi dicono che Mantova non è molto lontana, non sarebbe possibile per te fare un salto qui? Una birreria o un ristorante lo dovremo pur trovare che vada bene per entrambi i gusti.

P.S.: porta un bicchiere per i dentini, non vorrei che al buio non li trovassi più...

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Fulvio L., Napoli

MANIFESTI LA VOGLIA DI INCONTRARMI E HAI LA FACCIA TOSTA DI CHIEDERMI DI RAGGIUNGERTI A BRESCIA!
HAI QUALCHE ALTRA SCUSA?

MAGARI QUELLA CHE NON HAI A DISPOSIZIONE UN PULMANN DI TERRONCELLI COME TE PER INCONTRARMI?


LO SANNO TUTTI:

SIETE FORTI IN GRUPPO, MA QUESTO LO SONO ANCHE GLI ANIMALI!

SIETE VILI DA SOLI!

ADOLF 03.03.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro BEPPE...non basta DI PIETRO,da solo non puo' fare un cazzo...devi fondare il PARTITO NAZIONALE con GRILLO capolista,questa è l'unica soluzione possibile...DI PIETRO viene e verra' sempre piu' GHETTIZZATO da tutti... SINISTRA compresa...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Un buon rimedio per combattere la crisi:
Primo piatto:
tagliolini freschi con asparagi e anelli tagliati fini di calamari,
Secondo piatto:
Carne di asinello ai ferri,
Contorno:
grigliata di Zucchine,asparagi in verde,funghi e melanzane,
Dolce:
Tiramisù fatto in casa,
caffè,
Vino:
a scelta,Cagnulari,o Cannonau rosso.
Acquavite di Jeurzu.

50 euro in meno in tasca ma tanta soddisfazione.

Peppone Deiana Commentatore certificato 03.03.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@GRAZIANO


Quando la sinistra ridiventera' degna di questo nome...NE RIPARLEREMO.
Quando saremo una opposizione degna di questo nome...NE RIPARLEREMO.
Quando BASSOLINO e la JERVOLINO e tutto il "gotha"
del cachemire, si toglieranno dai coglioni ne riparleremo...


Scusa la franchezza.
(-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo noi non bisogna né "FIDARSI" di "QUALCUNO" né, tanto meno, "AFFIDARSI" a "QUALCUNO", perché la Storia insegna, in una caso e nell'altro, come è andata sempre a finire.
Crediamo che un qualunque "MOVIMENTO" a livello "NAZIONALE", che non sia strutturato come un "PARTITO" e che non segua la "LOGICA" dei "SOLDI", sia l'unico strumento rimasto in mano alle persone "COMUNI", "DEMOCRATICHE" e in "BUONAFEDE", con cui contribuire a "CAMBIARE" questa società.
Entrate in un "MOVIMENTO" qualsiasi (non il nostro, scegliete quello che vi pare, che vi piace e che vi ispira), rimanendo "SINGOLI", e poi lavorate affinché più persone possibili si "UNISCANO" contro un solo "NEMICO" e scendano in "PIAZZA", senza "PARTITI" e senza "FAZIONI", per mettere davvero "PAURA" ai signori "PRE-POTENTI".
Noi siamo convinti che il nostro argomento (i "TROPPI SOLDI") sia un "MEZZO" efficace, ma se ne possono utilizzare altri, l'importante è "UNIRE" e "COAGULARE" per formare una "MASSA CRITICA", non "DIVIDERE".
Più di questo non sappiamo cos'altro dire.
Ciao...

EMERGENZA DEMOCRATICA 03.03.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Luglio si avvicina .....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Siamo a Marzo .....

Bohemian Grove

http://www.youtube.com/watch?v=sCDs9Vs2iYM&NR=1

http://www.youtube.com/watch?v=P_PAqT2JZOw&feature=related

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 03.03.09 17:48| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIANO SE VUOLE MANGIARE DEVE RITORNARE A LAVORARE!
BERLUSCONI FA BENE A LASCIARE MARCIRE CERTI ITALIANI!
ADOLF 030309 17:17
++++++++++++++++++

visto che prima hai sparato la supercazzata del giorno " Beppe e Di Pietro se so fascisti divento
un brigatista rosso".....seguitiamo con la tua cazzata !!! e riflettiamo !!!

Lo sai quale è la BASE IDEOLOGICA DELLE BRIGATE ROSSE ?
NON E' MICA QUELLA DELL'ASSEGNO AI DISOCCUPATI!!!
E NEMMENO QUELLA DI DARE IL LAVORO *IN NERO* AGLI
EXTRACOMUNITARI ........

DAI...FORSE CE LA FAI A DIVENTARE UN BUON COMPAGNO
MILITANTE-COMBATTENTE....A FORZA DI STARE SUL BLOG
CAPIRAI QUALCOSA ANCHE TU !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

STREPITOSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

ANDATE SU CANALE 5

C'è MARTELLI CHE FA LA VITTIMA


MERDA UMANA

PS C'è PURE BELPIETROOOOOOOOOOOOOO

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 03.03.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

La cancellazione della Maroni, secondo i calcoli della Ragioneria dello Stato, costerebbe in 10 anni 65 miliardi di euro. Che diventano 10 se passano i cosiddetti ’scalini’.

In sostanza per il governo si dovrebbe rinunciare al gradino di partenza, cioè all’uscita a 58 anni più 35 di contributi, partendo direttamente da 59 anni d’età e 35 di contributi.

Una scelta che comporterebbe un onere più contenuto rispetto ai “tre scalini” diluiti nel tempo e che registrerebbe una spessa di 2,7 miliardi nei prossimi sei anni, con una discesa a 2,5 milardi nel decennio.

L’abolizione dello scalone senza misure alternative, invece, come chiede la sinistra radicale, comporterebbe una spesa eccessiva con una perdita di 65,6 miliardi fino al 2016.

invece di dare i sussidi ai disoccupati hanno sempre pensato ai "privilegiati"...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Se a capo dei vari governi ci fossero dei contadini, ragionerebbero secondo il ciclo dell'acqua, perché sanno che se non nevica in inverno, ci sarà siccità in estate:
la neve cade, alimenta le falde acquifere che rilasciano in centomila rigagnoli acqua ai torrenti, poi ai fiumi, che alimenteranno i mari ecc.
Cosa fanno per salvare l'economia le incarnazioni della incompetenza che ci governano?
Alimentano gli oceani, creando a monte deserti e distruzione.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

É UNA VERGOGNA!!!!!!
Questi politici, oltre a percepire o meglio rubare,
20.000 euro al mese e tutti i benefici di cui godono, si sono ribassati i prezzi delle consumazioni del 20% al bar del Parlamento.
ALLA FACCIA NOSTRA!!!
ALLA FACCIA DI CHI É IN CASSA INTEGRAZIONE,
ALLA FACCIA DI CHI É IN MOBILITÀ,
ALLA FACCIA DI CHI HA PERSO IL LAVORO,
ALLA FACCIA DI CHI PERCEPISCE 1000 EURO AL MESE FACENDOSI UN CULO TANTO,
ALLA FACCIA DI CHI DOPO AVER PAGATO TUTTE LE BOLLETTE NON HA PIù UN SOLDO PER LA SPESA,
COSA DOBBIAMO ANCORA SOPPORTARE???????
PERCHÉ L'ITALIANO NON S'INCAZZA E LI PRENDE TUTTI A BASTONATE????
ANDIAMO TUTTI A MANGIARE AL PARLAMENTO, IN FIN DEI CONTI LO PAGHIAMO CON LE TASSE.
É FINITA!
É FINITA!
COME DIREBBE BEPPE.
SCRIVIAMO ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CHE É UNA VERGOGNA!!
Ciao Beppe, grazie di tutto.

Paolo B. 03.03.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento

In questo caso stare a guardare la pasta al ragù a 1,50 che è solo uno degli innumerevoli privilegi scandalosi della classe politica è fuorviante e limitativo. Il vero scandalo sono gli stipendi fuori dalla media europea e la pensione assicurata dopo trenta mesi , rubando i contributi alla gente che versa per quarant'anni! Per avere un servizio politico devastante come il debito pubblico procapite più alto del mondo che questa classe politica di incompetenti e disonesti ha creato negli anni di scorribande e ruberie.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ancora visto un post di Grillo sull'evasione delle tasse e sul principio giusto che chi guadagna di piu' deve pagare di piu'

Non mi e' comprensibile perche' un ricco deve pagare le stesse aliquote di uno stipendiato.

RIDURRE LE TASSE AI DIPENDENTI E AUMENTARLE AI RICCHI!!

E FINO A 25 ANNI DI GALERA A CHI EVADE!!

Grillo!!
Aspetto un post su questa plateale ingiustizia.

O ti scoccia da buon genovese di pagare un po' di piu'!

Ecco questo sarebbe un argomento per fare un V-Day!

Graziano G., Montecatini terme Commentatore certificato 03.03.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Circa 400.000 precari nella pubblica amministrazione rischiano il posto di lavoro a causa del decreto che blocca la stabilizzazione dei lavoratori del settore. La stima e' della Cgil.

UNA E' LA MIA VICINA DI CASA.
46 anni, laurea in Economia e Commercio.
Da 8 anni lavora con contratto cococo' poi denominato a progetto, nell'ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI.
Per la precisione nella RAGIONERIA.

Per otto anni della tua vita, presti servizio in un ente, guadagnando la meta' della meta' di cio' che guadagna un tuo collega A TEMPO INDETERMINATO.
Senza essere pagata ferie, malattie, versandoti parte dei contributi previdenziali.

Esce il concorso interno, lo sostieni, lo superi, entri in graduatoria e speri di essere assorbita.
POI UN GIORNO TI SVEGLI E HAI PERSO IL LAVORO.
Sei donna, single, hai quasi 50 anni e una madre pensionata.
MA COME CAZZO SI FA?
MA LA GIUSTIZIA SOCIALE DOV'E'?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come mai il sussidio di disoccupazione non è stato istituito con il governo PRODI/BERTINOTTI????.. ed eravamo in una situazione economica migliore...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Quando ho votato ho riconsegnato le schede di Camera e Senato perchè non mi riconosco in nessuna di quelle liste visto che non ho potuto scegliere i candidati ma li ho dovuti subire dalle segreterie dei partiti".


*********

bèh.... anche "prima" i "candidati" si sceglievano tra una rosa imposta dai partiti...

ognuno di loro però doveva "investire" in bugie e promesse per accaparrarsi più voti...

con il solo risultato DEL VOTO DI SCAMBIO E DEI COSTI ELEVATI per la campagna elettorale...

E IL VOTO DI SCAMBIO E I COSTI ELEVATI tornavano sulla schiena del POPOLO BUE...

poi c'erano i più FURBI...

che si presentavano PER I DUE SCHIERAMENTI mascherati in liste CIVETTA....

e così capitava che uno che prendeva 800 voti nella lista "alleanza per roma" si ritrovava ELETTO...

e un altro che ne prendeva 5000 ed era "centesimo" nei DS si ritrovava TROMBATO....

e così il cittadino si ritrovava GOVERNATO da un eletto DA 4 GATTI...

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 03.03.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Barack Obama 'offers to abandon missile defence shield'

The United States has reportedly offered to abandon plans to site a missile defence shield in Eastern Europe if Russia helps to prevent Iran obtaining nuclear weapons.

President Barack Obama set out the proposal in a secret letter to his Russian counterpart Dmitri Medvedev, according to the New York Times.

The letter, hand-delivered to Mr Medvedev last month, said that there would be no need to build the defence shield in Poland and the Czech Republic if Russia worked with America to prevent Iran developing long-range missiles and nuclear warheads.

The US, under former President Bush, argued that the shield was necessary to deter rogue states such as Iran from launching a long-range attack. But it soured relations with Russia, which insisted that the shield represented a threat to its own security.

News of the offer emerged as Secretary of State Hillary Clinton prepares for her first meeting with Sergei Lavrov, Russia's Foreign Minister, on Friday in Geneva. A senior US official told the paper: “It’s almost saying to them, put up or shut up. It’s not that the Russians get to say, ‘We’ll try and therefore you have to suspend.’ It says the threat has to go away.”

Mr Medvedev confirmed that he had received a letter from his American counterpart but insisted that there was “no talk about some kind of trade-off or quid pro quo”. Russia would not enter into such a bargain.

“No one links these issues to any exchange, especially on the Iranian issue,” Mr Medvedev said during a state visit to Spain. But he added that Russia was encouraged by the Obama administration’s approach to missile defence.

“It’s good because several months ago we were getting different signals: that the decision has been made, there is nothing to speak about, that we have done everything as we have decided."

santa pazienza Commentatore certificato 03.03.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I trattori ad Arcore sono stati prontamente liquidati; mi domando quando i precari organizzeranno la marcia su Arcore, perchè il padrone in casa è più vulnerabile.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

CHI HA PAURA DEI SUSSIDI DI DISOCCUPAZIONE?
di Fabio Berton , Matteo Richiardi e Stefano Sacchi 17.02.2009

Governo e Regioni hanno trovato un accordo per il finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga: 8 miliardi di euro per i prossimi due anni.

Ne saranno comunque esclusi i lavoratori più deboli. Una riforma strutturale è dunque necessaria e ancora più urgente per l'aggravarsi della crisi.

Ecco tre proposte ispirate al principio secondo cui il mantenimento del reddito in caso di perdita o assenza di lavoro dovrebbe essere un diritto di tutti.

Le stime di spesa e le indicazioni per recuperare le risorse necessarie al finanziamento delle misure.

Governo e Regioni hanno trovato l’accordo per il finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga: 8 miliardi di euro per i prossimi due anni. A chi andranno?

Lo deciderà la contrattazione, e quindi probabilmente non ai lavoratori più deboli. In una nota il ministro Sacconi si prende gioco di chi auspica una riforma strutturale degli ammortizzatori sociali, spiegando che questa dovrà essere rinviata a tempi migliori..continua su'..www.lavoce.info

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Io questa faccenda delle scuse al Ghedda non la capisco.
Forse che gli Americani hanno chiesto scusa ai Giapponesi per le atomiche?
Forse che gli Inglesi hanno chiesto scusa ai Tedeschi per Dresda?

ernesto d. Commentatore certificato 03.03.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fulvio L., Napoli

USCITA MANTOVA NORD DOPO LE 24:00, OK?

ADOLF 03.03.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.
E' da molto che non scrivo commenti sul blog, ma non per questo non l'ho seguito, anzi ho contribuito nel mio piccolo ad aprire gli occhi ad amici e parenti, anche chi in "buona Fede" è stato plagiato dall'informazione delle reti rai-mediaset ed ha votato per don Silvio (baciamolemani).
Non ritengo di essere uno storico, ma per quel poco che ricordo siamo ormai in pieno regime.
In modo strisciante stanno passando leggi, decreti che ci allontanano dalla democrazia e ci stanno portando alla dittatura.
I militari nelle strade sono giustificati dal fatto che i nostri parlamentari hanno paura di una vera rivolta, la mia paura è che questi poveri disgraziati siano degli esaltati dal grilletto facile.
Le ronde, che destituiscono, di fatto, il ruolo della polizia e di chi è preposto all'ordine pubblico: la vedo male per rom, barboni, ebrei, extracomunitari in genere, ecc. In questo caso credo che i nostri parlamentari abbiano preparato machiavellicamente il terreno per l'innesco di una serie di spirali di violenza che hanno lo scopo di distogliere il popolo dai problemi reali.
Controllo della giustizia: è chiaro a tutti quanto sta succedendo.
Bavaglio all'informazione: si costringe l'editore a decidere cosa far pubblicare e cosa vietare.
Regole per gli scioperi: probabilmente da settembre non si potrà più scioperare, pena manganellate e carcere.
Controllo della rete: anche se approveranno qualche legge o decreto, sappiamo bene come aggirare l'ostacolo.
Per il futuro molto prossimo penso che metteranno sotto controllo i sindacati, prevedranno lo scioglimento di quelli piccoli, condizioneranno a regole stringenti quelli storici (pena lo scioglimento dell'intero sindacato) e, ciliegina sulla torta, introdurranno una sorta di legge per il reato di opinione, perché l'opinione contro l'operato del governo, nel clima rovente che ci troveremo ad affrontare da settembre in poi, può creare situazioni di pericolo e di destabilizzazione.
Fantasia? Vedremo

Giuseppe C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PORTIAMO A GALLA IL PERICOLOSO INTRECCIO MESSO IN OPERA DA POLITICI FAMELICI E CORROTTI, STAMPA ASSERVITA E CORROTTA, BANCHIERI, MASSONERIA E QUELLA PARTE DI MAGISTRATURA "INFETTATA"
Dobbiamo tornare a parlare di massoneria. Ricordo che è saltata fuori anche nelle inchieste di De Magistris (ordine di s.marino). P2 e massonerie non sono stupidaggini come berlusconi ha fatto credere alla massa degli italiani, SONO INVECE LE RESPONSABILI DELL’ATTUALE DISASTRO economicoco dell’intero occidente!!

http://video.google.it/videoplay?docid=2226856005721446504&q=massoneria&ei=_GMXSNTcNpTA2wK___HrBg&hl=it

ciabattoni luigi 03.03.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento

AZZ... DATE I SOLDI AGLI OPERAI CHE L'ECONOMIA RIPARTE... DATE I SOLDI A CHI LI SPENDERA' E NON A CHI LI METTERA' IN BANCA... LE AZIENDE HANNO BISOGNO DI CONSUMI, ALMENO LE AZIENDE SERIE... E QUESTI VOGLIONO DARE I SOLDI ALLE BANCHE CHE LI DARANNO ALLE SOLITE AZIENDE DECOTTE CHE SI SALVERANNO SOLO TEMPORANEAMENTE...

SENZA UNA EQUA DISRTRIBUZIONE DEL REDDITO IL APESE E' DESTINATO ALLA RIVOLUZIONE....

MINCHIONE DI BERLUSCONE... CI VUOLE TANTO A CAPIRLA...

RICXORDATI CHE HAI GIA' TIRATO TROPPO LA CORDA... FERMATI UN SECONDO ALTRIMENTI RISCHI DI DOVER SCAPPARE COME BETTINO...

E SE NON FAI IN TEMPO RISCHI DI ESSERE FERMATO A META' DELLA FUGA... COME BENITINO...

UOMO AVVISATO MEZZO SALVATO...
dimenticavo il consiglio è gratuito...

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 03.03.09 17:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONDAGGIO

Piccola premessa:
intendo con il termine COGLIONE colui che pur sapendo cosa fare, per motivazioni occulte (inconsce, si comporta in un modo che danneggia se stesso e gli altri.

intendo con il termine DEFICIENTE colui che per incompetenza manifesta, deficienza di conoscenza appunto, coprendo il proprio ruolo inconsapevolmente danneggia se stesso e gli altri.

Ecco il sondaggio:
Visti i risultati presenti e quelli che si possono già da ora prevedere per il futuro, Berlusconi e COGLIONE o DEFICIENTE?

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciumbia...

questo post ha 600 commenti scarsi in 36 ore in gran parte dei soliti 30 - 40 babbei...

il tuo pubblico langue, ciccione...


@ Molti genitori se potessero tornare indietro non farebbero più figli, è una presa di coscienza verso il piano demografico di Schie.tti?

No lo fanno perchè la vita è difficile e si sono resi conto che mettere al mondo figli incasina ancora di più.

Il piano demografico di Schie.tti è una comprensione fine a cui pochi arrivano.

A causa della sovrappopolazione la società è diventata complicatissima, fuori da ogni controllo, al di là delle capacità medie degli individui.

I genitori vivono come su una barca che sta affondando e pensano a cosa potrebbero buttare per restare a galla o cosa non avrebbero dovuto portare nel loro viaggio.

Socialmente non c'è ancora nessuna comprensione dei vantaggi di una vita semplice, alcuni fanno di necessità virtù, e lasciano credere che conducano una vita in povertà per scelta responsabile, ma in realtà se potessero comincerebbero a spendere e spandere in ogni modo.

La gente ama l'alcool, la droga, i vizi, il lusso, le sigarette, le case grandi, la servitù, le macchine costose. La gente cerca di costruire all'occhio degli altri un'immagine di sè che piaccia e credono di poter vivere bene nel giudizio positivo degli altri.

Il Piano demografico di Schie.tti è un'altra cosa. La Terra è un ecosistema chiuso e quindi va stabilito da quante persone possa essere abitata.

Anche senza figli la maggior parte della gente si incasinerebbe perchè stanno andando dalla parte sbagliata.

Nel piano demografico di Schie.tti si parla di produrre in base al fabbisogno, quindi di dare a tutti il reddito sociale in modo che possano fare quello che vogliono, per esempio andare a vivere al mare in un bungalow, passare le giornate in spiagge, mangiare un tozzo di pane e del pesce fresco, giocare con gli amici, fare dei giri in bici.

Ma la gente preferisce vivere sovrammassata nelle grandi città cercando un lavoro che non esiste più per pagarsi i vizi, le borsette, le scarpe, gli accessori dell'auto, la TV al plasma, la prostituta di lusso.

Alberto Spina 03.03.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI


SCHIACCIATA:

DALLE MIE PARTI, PARECCHIE INDUSTRIE UTILIZZANO MANODOPERA EXTRACOMUNITARIA MAGISTRALMENTE SFRUTTATA DALLE COOPERATIVE!

QUESTE INDUSTRIE DEL SETTORE LEGNO, DEL SETTORE MACELLAZIONE SUINI, DEL SETTORE MECCANICO, UTILIZZAVANO MANODOPERA ESCLUSIVAMENTE ITALIANA SINO A QUALCHE ANNO FA!

ORA GLI EXTRACOMUNITARI LAVORANO E L'ITALIANO BIGHELLONA IN PIAZZA APPOGGIATO AI PILASTRI DEI PORTICI.


L'ASSEGNO DI DISOCCUPAZIONE FRANCESCHINI SE LO DEVE FICCARE IN TAL CUL PERCHE' L'ITALIANO SE VUOLE MANGIARE DEVE RITORNARE A LAVORARE!


BERLUSCONI FA BENE A LASCIARE MARCIRE CERTI ITALIANI!

ADOLF 03.03.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perche' continuo a dire che Di Pietro, per chi e' di sinistra, e' una trappola.

Critica lo sconto alla buvette del Senato!

E' talmente ignorante che non capisce che lo sconto deriva solo da una ditta appaltatrice che COSTA DI MENO!!!

Se la nuova ditta appaltatrice diminuisce i prezzi per avere l'appalto, che cazzo c'entra il Senato!!

Pero' il destroide carceriere non dice nulla degli stessi privilegi che gode anche lui:

Stipendio, viaggi gratis, mutui bassissimi, rimborsi elettorali, etc etc.

Si e' fatto un partito a conduzione famigliare, si tiene il controllo di tutti i soldi, si compra le proprieta' e dopo le affitta al suo stesso partito e dirige il partito come un dittatore.

Avete mai sentito uno dell'IDV dire UNA PAROLA diversa da Di Pietro??

Se siete di sinistra, smettetela di appoggiare Di Pietro!

Oppure siete dei traditori del popolo e di tutti quelli che sperano in un po' di equita' sociale.

Graziano G., Montecatini terme Commentatore certificato 03.03.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

********** ADOLF IL COGLIONE ************

******* NEO BRIGATISTA """ ROSSO """"*****

AHAHAHAHHAHAHAHH !!!!!!
IL BERSAGLIO CHE DIVENTA COMBATTENTE !!!!

il problema sei tu e quelli come te...
forse vorresti fare bene ma vai nella direzione sbagliata...cazzo,
non devo farti io gli esempi di unità nazionale che è la base del "F A S C I S M O" !

MA QUALE MADRE VI HA PARTORITO ???
NON SIETE PIU' UN CAZZO DI NIENTE !!!
DATEVI UN'OCCHIATA ED UN ESAME DE COSCIENZA !

PER SALVARE LE CHIAPPE AD UN NANO DEMMERDA MENEGHINO COLLUSO CON LA MAFIA " SUDISTA"
STATE FOTTENDO IL PAESE INTERO

...DA SUD ...A NORD !!!

SE NON LO CAPISCI ..SEI SOLO UN POVERO STRONZO
.....CARNE DA MACELLO ....

ECCO QUALE E' LA DIFFERENZA TRA FORZANUOVA
E I VERI COMUNISTI COMBATTENTI........
da spiegare alla Sirenetta Monti

LA SINISTRA SINISTRATA ....NON C'ENTRA UN CAZZO !

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Basta, io vvi oddioo...
siete una massa di inccompettenti...oltrechè inviddiossi.
A me e a tanti miei amicci della mmia gennerazzionne piace solo sognare, ma non i ssogni che fatte vvoi.
A noi piace sognare di essere chi ballerino, chi poeta, e chi cantante.
E voi?
State ssempre a criticarre...come la giuria di ammicci, e ppoi i vvostri ssogni non si realizzeranno mmai.
Avete capitto?
Anzi sapete una cossa?
Adesso mi avvette stuffato, ce lo dicco agli "Amici di MMaria" che vi fanno chiudere sto bblogg, con il tellevotto o con le cattive mannierre!
Non cambierette l'ittalia, scordattevello!
Io sarò il prossimo presiddente della repubblicca, chiaro?
Grazie al diggittalle terrestre obbligattorrio verrò televottato alle prossime tellellezioni.
A capo del governo ci metterrò a "Marria coi suoi Amici, che state attenti sono Amicci delgi Amicci".
Come mministri vedrette tutti i tronisti e troniste passatti al mio fianco.
Sperrando che il Pappa cambi e cci vada il Presiddente silvio, che ora con l'ettà che avanza può mantenerre la promessa di castittà.
Ciao dalla mia ggente...

Re Sponsabile Commentatore certificato 03.03.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

2009-03-03 15:01
Ambiente: e' ancora emergenza rifiuti al Sud
Il 54% e' smaltito in discarica per ritardo impiantistico
(ANSA) - ROMA, 3 MAR - Ancora emergenza rifiuti, specie per 'il clamoroso ritardo impiantistico' del Sud. E il 54% dei rifiuti e' ancora smaltito in discarica.Il record del 94% spetta alla Sicilia. Lo rileva Legambiente. Calabria, Campania, Lazio, Puglia e Sicilia, sono state commissariate negli ultimi 15 anni per un costo di 1,8 mld. Aumenta la produzione di rifiuti urbani (piu' 12% dal 2000 al 2006) e lo smaltimento illecito di quelli speciali (19,7 mln di t nel 2005, per un giro d'affari di 4,5 mld l'anno).

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono per lavoro a Brescia, in via Paitone per la precisione.
C'è qualcuno del blog che vuole incontrarmi?
Magari Adolfo?

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ora quei 45 mila voti che fine faranno?

Serenetta Monti non dà indicazioni. Ricorda solo:

"Quando ho votato ho riconsegnato le schede di Camera e Senato perchè non mi riconosco in nessuna di quelle liste visto che non ho potuto scegliere i candidati ma li ho dovuti subire dalle segreterie dei partiti".

E ha preteso che il presidente di seggio, zona Montesacro, prendesse la vecchia penna e la ancora più vecchia carta per mettere a verbale la sua motivazione.

(16 aprile 2008)

a proposito di voto o non voto...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Paul Watzlawick in
"Istruzioni per rendersi infelici"
dice più o meno (vado a memoria):

"Essere adulti vuol dire fare una determinata cosa perché è giusto farla, anche se è stato uno dei genitori a consigliarti vivamente di farla"

Un governo è adulto quando redistribuisce il PIL partendo dalle classi meno abbienti anche se è l'opposizione che consiglia vivamente di farlo.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento

DIRITTI

Il presidente della Federal Reserve, di fronte al Senato, ha dichiarato che il governo statunitense deve prendere delle decisioni coraggiose in termini di politica economica per riuscire ad uscire dalla crisi finanziaria il prima possibile.

Secondo il numero uno della FED, l'amministrazione Obama deve mettere come primo obiettivo la ripresa economica anche al costo di aumentare il debito pubblico.

E ROVESCI

Il premier: "ci costerebbe 1,5 punti del pil.
Berlusconi non firma l'assegno di Franceschini.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Mi dispiace che Marco Maggiora perda tempo a puntualizzare con costrutto e senso.

Non spreco tempo e parole a parlare con il nulla che leggo , in mala fede e con obiettivi solo demolitori ; basta un VAFFANCULO.

Siamo in campagna elettorale , i profughi segati , infiltrati .....espulsi dal sistema politico della sinistra , per primi traditi dai loro simili, stanno cercando di dirci che siamo inutili , so' che pensano che di pietro è fascista e grillo un tizio che aiuta il sistema reazionario imbalsamando le masse.

Stanno qui' per sponsorizzare la loro attività politica e cercare proseliti.

Per dividere ,instillare, il sospetto , l'invidia ed il colpo basso. L'unica cosa che sanno fare.

Galoppini piu' viscidi dei nano-system e spammatori di professione .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro contro lo sconto ai senatori «Pranzo a 1 euro e 50? È bullismo»


perchè lui dove mangia e dove lo prende lo stipendio?
ecco questa è demagogia e populismo di destra.
e ora non mi dite che sono pro-nano.

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 17:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t

repubblica detta l'agenda dei partiti della sinistra

La sinistra frammentata. Dopo la batosta dello scorso anno, che li ha visti esclusi dal Parlamento italiano, i partiti dell'area potrebbero riprendersi. Alle Politiche, Pdci, Prc, Sinistra democratica e Verdi ottennero il 3,1%. Ora, separatamente, ottengono i seguenti risultati: Rifondazione comunista di Paolo Ferrero 2,5%; Rifondazione per la sinistra (il movimento nato dalla scissione di Nichi Vendola) 1%; Sinistra democratica 2%; Verdi 1,5%; Pdci 0,5. Percentuali basse, se prese da sole. Ma l'unione tra Rifondazione comunista e Pdci è pari al 3%; mentre quella tra Vendola, Verdi, Sinistra democratica, e con l'eventuale aggiunta dei socialisti di Nencini, varrebbe un considerevole 6%.

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

ma vi sembra giusto che il nano prometta montagne di dollari a Gaza e a Saddam quando non abbiamo più neanche un euro da destinare agli italiani in difficoltà???????????
VERGOGNA !!!!!!!!!

anna gerolin 03.03.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARO' ANCHE IL COGLIONE DEL BLOG COME DICI TU, LENIN!


IN TEMA DI COGLIONI, CREDO CHE SIA IO CHE TE E ALTRI 60 MILIONI DI ITALIANI CI POSSIAMO DARE LA MANO E CONGRATULARCI A VICENDA!

ADOLF 03.03.09 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Papa prepara l'enciclica sul lavoro. Titolo provvisorio "Marx Habeat Ratione"

CITTÀ DEL VATICANO - La crisi economica costringe tutti quanti a cambiare rapidamente, e a rimodellare le proprie posizioni in modo repentino e inaspettato. Così, dopo che Giulio Tremonti è diventato il primo ministro comunista dell'economia della storia italiana, ecco arrivare anche Papa Benedetto Sedicesimo. Dopo aver letto le prime proiezioni sul drastico calo che la crisi produrrà sull'otto per mille, decide infatti di scagliarsi contro l' idolatria del denaro, la povertà, l' oppressione dei poveri, la disoccupazione, le ingiustizie sociali, gli ingiusti sistemi economici. Questi, secondo indiscrezioni, i probabili temi chiave della prossima enciclica, che inizierà con le storiche parole "Laboratorii Totus Mundi Unite Vobis". All'interno, una approfondita rivisitazione delle dottrine ecclesiastiche alla luce della crisi economica, dal primo capitolo "Non investibur in parmalat" all'ultimo "Excusatio vobis, habemus errato totuus", passando per l'importante capitolo sul commercio al dettaglio "Ite ab Lidl". Ma è col capitolo detto del "Plusvalore redistributione ab populum" che il pontefice compie la svolta storica, riconoscendo infine giustezza alle dottrine marxiste.
E' bastato il solo annuncio di queste linee guida per far passare un irrefrenabile tam-tam fra i fedeli, che si sono raccolti intorno al Papa in trepida attesa del sospirato "rompete le righe", in occasione dell'ultimo Angelus (che da aprile 2009 verrà ribattezzato "Engels"). Attese non vane: il Pontefice, appena affacciatosi, ha gettato ai fedeli la tradizionale tunica bianca, sfoggiando una attillatissima t-shirt rossa raffigurante il tradizionale volto del Che e ripetendo in tutte le lingue del mondo il tradizionale augurio "venceremos companeros". Generale il consenso della piazza dei fedeli, ormai da tempo matura e pronta alla svolta, a parte quei quattro facinorosi in fondo ancora iscritti al PD.

(continua)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In realtà, l'unico modo di combattere la crisi sarebbe quello di dare soldi a operai, disoccupati, ai poveri. Non sarebbe solo un atto di giustizia, di solidarietà, ma l'unico modo possibile perché tutto non si blocchi e riparta.
Sarebbe l'unico modo per far ripartire l'economia!
Ma non lo fanno!
Qualcosa del genere la propongono dall'opposizione, ma solo perché sono opposizione!

sancho . Commentatore certificato 03.03.09 16:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA NOTTE RAGAZZI, DALLA 01:00 ALLE 03:00 C'E' STATO UN LEGGERO SCONTRO SUL BLOG!

AD.O.LF CONTRO BELLA.NDI, MA.X ST.IRNER, ED, LENIN!


POTRETE LEGGERE SOLO QUALCHE RIMASUGLIO RIMASTO: IL RESTO DELLE BATOSTE LE HANNO CANCELLATE!


N.B. SE MI PAGANO IL GIUSTO, MOLLO L'OSSO!

AD.O.LF
--------------------------------------------------

Scusa Ad.o.lf.....pur fidandomi sul fatto che lo scontro fosse determinante per le sorti dell'umanità........
Tenderei a privilegiare l'opzione....chissenefrega......se ciò, ovviamente, non ti da troppa noia.....

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo invece è un classico

'O SCARRAFONE

'O scarrafone, 'o scarrafone
ogni scarrafone è bello a
mamma soja.
Ho scoperto che Pasquale
forse è nato a Cefalù
si è sposato a Novedrate
è un bravo elettricista
fuma poco e ascolta i Pooh.
'O scarrafone 'o scarrafone
ogni scarrafone è bello a
mamma soja.
Accidenti a questa nebbia
te se' 'ndre' a laura'
questa Lega è una vergogna
noi crediamo alla cicogna
e corriamo da mammà.
Oggi è sabato
domani non si va a scuola
oggi è sabato
se non chiami ho un nodo in
gola
oggi è sabato
e forse è un giorno speciale
oggi è sabato
meno male.
'O scarrafone 'o scarrafone
ogni scarrafone è bello a
mamma soja.
E se hai la pelle nera
amico guardati la schiena
io son stato marocchino
me l'han detto da bambino
viva, viva 'o Senegal.
Oggi è sabato
domani non si va a scuola
oggi è sabato
se non chiami ho un nodo in
gola
oggi è sabato
e forse è un giorno speciale
oggi è sabato
meno male.
'O scarrafone 'o scarrafone
ogni scarrafone è bello a
mamma soja.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Il polso della situazione
22 Ottobre 2008 alle 18:41:20

Serenetta Monti, consigliere comunale della lista Grillo a Roma, per giustificare la partecipazione ad un banchetto di un raduno di Forza Nuova, ha dichiarato che:

"I neofascisti ci sono più vicini dell'attuale sinistra".


P.S: ADOLF,dovresti apprezzare il lavoro di BEPPE GRILLO,LUI sta lavorando per VOI,ma siete così scemi che non lo capite.


Grazie per l'attenzione

ex certificato 03.03.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

A BRUXELLES CI SONO DELLE PUTTANE DA SBALLO CHE FANNO DEI SERVIZIETTI IN CAMERA AI PARLAMENTARI DA FAVOLA...ECCO IL MOTIVO PERCHE' TI HA LASCIATA CORNUTONA...

Roma, 3 marzo 2009 - Chantal Sciuto, la ex compagna di Franco Frattini ha deciso di raccontare la sua versione riguardo alla fine della storia d'amore con il ministro.

"Il dolore più grande. Io non ho una spiegazione. E nemmeno una vaga idea. Tutto è accaduto in modo fulmineo, sono rimasta basita. In questo, Franco mi ha molto delusa". La bella dermatologa e direttrice del Villa Borghese Institute a Roma, racconta così in un'intervista a 'Vanity Fair' la fine della love story con il ministro degli Esteri Frattini. Con una mossa senza precedenti in Italia, nove mesi fa l'ex Lady Farnesina aveva fatto sapere a mezzo comunicato stampa che si era fidanzata con il capo della diplomazia italiana.

"La nostra storia damore è finita dice ora. E stato bello, intenso, ma non ha funzionato. Frattini l'ha lasciata dopo averle regalato un anello di fidanzamento, dopo averle presentato la sua famiglia e aver conosciuto i signori Sciuto. Ma lei smentisce nettamente che lo abbia fatto con un sms come vuole la leggenda che qualche giornale ha alimentato: Lultima bugia di tante che ho dovute sopportare commenta Chantal.

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

******** ADOLF IL COGLIONE DEL BLOG ********

PEZZO DI MERDA .....LEGGI ATTENTAMENTE ....

TU SEI UNO DI LORO...........CLOACA SUBUMANA !!!


Voto in Sicilia: centrodestra a valanga
Otto province a zero con percentuali che vanno dal 60 al 75%. A Palermo vince Avanti, a Catania Castiglione

Tutti voi sapete che io sono un membro MODERATO ed ECUMENICO del Blog.
Quindi, con il mio solito stile dimesso e timido dirò quel che penso delle elezioni siciliane.
Io ADORO la Sicilia.
Se c'è un patrimonio CULTURALE e UMANO che io DOVESSI salvare in EUROPA, NON avrei dubbi a scegliere per quello SICULO!

Ma adesso, BASTA!

Avete rieletto TOTò CUFFARO!
Avete votato in massa per il nanodimmerda mafioso!

ORA TUTTE LE 8 PROVINCE AL CENTRODESTRA!

ALLORA È VERO CHE SIETE TUTTI DEI MAFIOSI DI MERDA E CHE L'ETNA VI DEVE SEPPELLIRE TUTTI!

VOGLIO, ANZI, ESIGO CHE TUTTI I SICILIANI DEL BLOG VENGANO ALLO SCOPERTO SU QUESTO PUNTO!

Che cazzo vi devono fare perchè la smettiate di votare per i Mafiosi?
Vi devono mangiare i figli vivi dopo averli sodomizzati con un palo incandescente?

COME CAZZO SI FA A DIFENDERVI SE FATE DI TUTTO PER COPRIRVI DI MERDA DA SOLI???

Per fortuna io non perdo MAI la speranza, ma davvero, alle volte, viene da pensare che ci sia una sorte di destino biologico che fa dei Siciliani dei MAFIOSI GENETICI!
Con buona pace dei Falcone - Borsellino che non volevano crederci!!!

State PISCIANDO IN FACCIA A VOSTRA MADRE!!
Vi piace? Vi soddisfa?

Fabio Castellucci

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

per raggiungere le NOZZE D'ORO MASTELLA spera di fare i rimanenti 16 anni di politica in europa aggiungendoli ai 34 anni di politica italiana raggiungera' i suoi agognati 50 di politica e le sue NOZZE D'ORO da sogno diventano realta'...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento

l' omino s'è scusato con il cammelliere perchè
avevano importato il cd suo e di apicella.
che due maroni, ma xchè mi devo autenticare ogni 4 ore?????!!!!!

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 03.03.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

VOMITILLA si' si' si...mi vien in mente la famosissima principessa delle fiabe UCRAINE ( lo ha detto la tivvu' quindi e' vero)
uffa... ad ogni modo fuori tema o no devo farvi veder la soluzione che permetterebbe di trasformar i rifiuti in materia prima.. ovvio non sono i francesi a rivendercela, quindi.. pero' magari il nanetto puo' dargli una dritta..+ due amanti trans

www.ecoverdesrl.com (scusate se sono italiani)

LILLO ZAGA, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Non ho dubbi: il comunismo è morto, ucciso dal suo stesso carattere e ancor più dai suoi amministratori-sacerdoti-burocrati che l'hanno avvilito e disumanizzato. Ma all'origine era una grande forza, una ispirazione. Il sistema e stato terribile, ma terribili non erano i princìpi in base ai quali il sistema era pensato e soprattutto terribile non era tanta della gente che ci ha creduto.
Tutto finito così, senza una qualche giustizia?"


santa pazienza 030309 14:52

**************

simpatico commento di questo tizio , ma nelle righe leggo solo il becero qualunquismo capitalista che vorrebbe affermare la superiorità inesistenze della propria ideologìa politica nonchè sociale.

Sottolineo allo stesso tempo, che il grande
socialismo mondiale è morto nella Russia di Stalin
nell'Agosto del 1945 , quando un pazzo alla hitler
un cane-yankee alla bush....un certo TRUMAN si mise a giocare alla guerra atomica .....

CHI NON COMPRENDE QUESTO
CHI NON CAPISCE LA CRISI DEL 1963

ANCORA NON HA CAPITO UNA CEPPA DI QUESTO MONDO
CHE E' SEMPRE STATO SUL BARATRO DELL'ANNIENTAMENTO
TOTALE !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presto su Rai uno in prima serata, cinque puntate dedicate a Mangano l'eroe incompreso.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

CHEZZ !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 03.03.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

ADOLFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF!!!

Chiove!

'na goccia care 'ncoppe a 'na lamera.........

ti-tic......
ti-tic.....
ti-tic.....
ti-tic.....
ti-tic.....

.....che rumpimient' e'cazz !

traduzione:

piove!
una goccia cade sopra una lamiera
ti-tic......
ti-tic.....
ti-tic.....
ti-tic.....
ti-tic.....
.... che rompimento di cazzi!

Anonimo Veneziano

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su EMULE ho trovato il film "lion of the desert" citato nel commento di sante pollastri.

massimiliano ., carrara Commentatore certificato 03.03.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Bolzano, agli ex consiglieri 200 mila euro in dono
Che pacchia essere alto-atesini! Merito della buona amministrazione e forse anche della pioggia di quattrini statali. Ormai della dolce vita bolzanina se ne sono accorti persino gli abitanti delle Eolie: a Lipari, nella vulcanica Sicilia, hanno cominciato a raccogliere firme per chiedere l'annessione all'Alto Adige. E se vivere tra Trento e il Brennero ha i suoi vantaggi, molti di più ne collezionano i politici locali. I consiglieri della Provincia di Bolzano, che essendo autonoma ha enormi poteri, si beccano una buonuscita di ben 200 mila euro. Un dono d'addio anche per chi è stato eletto per una sola legislazione. Si tratta di 55 mila euro come liquidazione più altri 152 mila come restituzione dei contributi versati. Niente male. Per i contributi, si può scegliere anche la forma del vitalizio: trasformarli in una pensione che al compiere dei 65 anni dà diritto a 750 euro mensili. Quanto deve lavorare un operaio per ottenere lo stesso trattamento? E non è che i consiglieri in carica vengano pagati poco. Ogni mese in carica frutta 10.650 euro lordi di indennità più una diaria netta di altri 3.423 netti. In busta paga ne trovano circa 6.500 netti, più la quota accantonata per i contributi d'oro. «Sarebbe meglio che non ci fosse alcuna liquidazione e neanche il vitalizio. Sarebbe molto più chiaro, ma non vogliono perché si vedrebbe che i consiglieri prendono molto più di 6.500 euro netti al mese», ha dichiarato al quotidiano "Alto Adige" Mauro Bondi, ex consigliere ds.

Marco Sicano 03.03.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Bruschetta è uno spettacolo ma questo è un altra cosa....

http://www.youtube.com/watch?v=RvJH_POzxmc

mark kaps Commentatore certificato 03.03.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Su Serenetta Monti abbiamo già scritto abbondantemente ,non ha fatto alcuna manifestazione con Forza Nuova e non è iscritta:
Mauro Maggiora......

--------------------------------------------------

Scusa Mauro.....famme capì.......
Serenetta non è neanche iscritta al Pd e a Rifondazione......magari, per sbaglio, queste formazione organizzano dibattiti..........
Che per sbaglio abbia dialogato con loro.....non ne ho notizie........

Se insultate Veltroni, io, in realtà, non avrei obiezioni.......che Serenetta Monti abbia compiuto "un atto dovuto" e tu la perdoni.....ok......io la mando a fare in culo anche per te......

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aluette......

Ti risponderei volentieri ......se intercedessi per me con lo staffe.....

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GRANDE ABBUFFATA

I cavatelli al salmone fresco e zucchine erano una delizia (3,60 euro).
Ma anche gli gnocchi di patate al pomodoro e basilico sembra che abbiano riscosso un certo successo (3 euro).
Gli onorevoli più buongustai sono passati poi a dell'ottimo pescato del giorno (4,20 euro) e infine a una ghiotta "scelta di dolci" (1,80 euro).


Il tutto per 9 euro, centesimo più, centesimo meno.
Peccato che quel pranzo sia costato alle casse della Camera dieci volte di più: 90 euro!!!


La ristorazione a beneficio dei 630 inquilini costa 5 milioni 232 mila euro l'anno.
Ovvero ai contribuenti.
Ovvero a tutti noi.


NATURALMENTE I NOSTRI POLITICI SE NON SI LECCANO LE DITA GODONO SOLO A META'.


E allora, ecco che le tariffe, sono state ulteriormente ritoccate AL RIBASSO, e ridotte del 20%.

Ora il caffè costa 42 centesimi, la spremuta 92, un panino con prosciutto 1 euro e 17, un tramezzino 96 centesimi, un cappuccino 58, il tè 84, la birra 1,60, un pasticcino 46 centesimi.
Il ribasso ha interessato anche i prezzi del ristorante: un primo piatto è passato da 1,80 a 1,50 euro.


E A POMIGLIANO FANNO LE FILE ALLA CARITAS PER CAVIALE E CHAMPAGNE!


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....I libici aspettano ancora la mappa delle mine disseminate nel deserto che a tutt`oggi causano morti e mutilazioni....

Dategli la mappa, STRONZI! Sarebbe più utile delle scuse.

Parliament & Dr. Funkenstein, Mothership Commentatore certificato 03.03.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Francia, plichi con minacce e proiettili
a Sarkozy e altri esponenti della maggioranza

PARIGI - Plichi con minacce di morte e proiettili calibro 9 sono arrivati al presidente francese Nicolas Sarkozy, al ministro della Giustizia Rachida Dati, alla titolare degli Interni Michele Alliot-Marie, ad altri esponenti del governo e sindaci della maggioranza di destra, tra i quali l'ex premier Alain Juppé. Sulla vicenda indaga la procura antiterrorismo di Parigi. Nelle ultime settimane erano già stati presi di mira altri due uomini politici dell'Ump, il partito del capo dell'Eliseo.

La missiva per Sarkozy è arrivata durante il fine settimana, come quelle a Dati e Alliot-Marie. La busta per Juppé è stata recapitata ieri al municipio di Bordeaux, città di cui l'ex primo ministro è sindaco. Conteneva un proiettile calibro 9 e un testo di una ventina di righe con minacce del tipo: "Credete di disporre delle nostre vite, invece no, siamo noi che abbiamo in mano le vostre e quelle della vostra famiglia e dei vostri amici".

(3 marzo 2009)

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=FP37fwTJXqc

ADOLF 03.03.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

mi pare che il post di ieri l'altro sia stato censurato. Quello sullo sciupafemmine.. Sbaglio?
Mi sa che siamo agli sgoccioli della pazienza..

Ugo D., Nice Commentatore certificato 03.03.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

MORTE lenta e dolorosa auguro a chi voterà la legge che vieta la sospensione dell'alimentazione e idratazione forzata, che secondo il centrodestra non rappresentano un trattamento sanitario ma un sostegno vitale, e in quanto tale irrinunciabile, anche nel testamento biologico. Saremo il primo e unico stato al mondo ad avere una legge così abominevole. Gli italiani se non scenderanno in piazza a milioni contro questa mostruosità inumana da santa inquisizione, è INUTILE CHE CONTINUINO A LAMENTARSI PER LAVORO ,GIUSTIZIA, LIBERTà d'INFORMAZIONE,Ecc. QUESTA LEGGE UCCIDE DEFINITIVAMETE LA LIBERTà UMANA IN ITALIA: CHI NON VORREBBE MAI ESSERE ALIMENTATO E IDRATATO FORZATAMENTE LO SARà PER LEGGE! di quali altre libertà vogliamo parlare se ci tolgono quella di scegliere di morire quando DIO ci chiama?????? immaginatevi paralizzati dopo un incidente, vorreste morire ma vi tengono in vita per forza per 20 anni torturandovi 24 ore al giorno! sembra una legge uscita dalla Santa Inquisizione e lo è: PAPA NATZINGHER è stato per decenni a capo della "congregazione per la dottrina della fede" ex "sant'uffizio" ex "tribunale dell'inquisizione"!!!!!!!!!!! e il centrodestra vende le nostre libertà umane fondamentali per avere l'apopoggio del vaticano alle prossime europee/amministrative! abbiamo i demoni dell'Inferno che ci governano! ricacciamoli da dove sono venuti: all'Inferno e subito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

No alla legge dell'inquisizione 03.03.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

A CANNOLI COME STIAMO MESSI?

mark kaps Commentatore certificato 03.03.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosco solo uno che può risolvere la situazione:
KASSAM

mark kaps Commentatore certificato 03.03.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

ho cercato disperatamente di pubblicare questo commento su www.repubblica.it
"? MA PERCHE' LA REPUBBLICA NON SCRIVE NULLA SUL VIDEO DI GENCHI CHE E' NEL SITO WWW.BEPPEGRILLO.IT"
senza esito!
non lo approvano!
c'e' qualcuno che riesce?!?

re di okuto Commentatore certificato 03.03.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro in vigilanza RAI!!!

Andiamo bene...

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato 03.03.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

ieri le borse europee hanno bruciato 200miliardi di euro...NERONE in confronto delle BANCHE era un promane alle prime armi...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA

MA I FATTI QUANDO?

Marco Sicano 03.03.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la banca d'Inghilterra stampa ebbene stampo anche io..sempre carta è..

mark kaps Commentatore certificato 03.03.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Saranno soddisfatti veltroni e D'Alema del sondaggio che dà al 22 % il PD?
Potrebbero fare meglio, D'Alema si sta impegnando a costruire la rete RED e forse potrà far scendere al 15 % il PD, lui, anche se dovesse smettere oggi, percepirebbe almeno 9.500 euri mensili netti.
Gli basteranno?

cesare beccaria Commentatore certificato 03.03.09 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Dopo una lettura accurata trovo questo articolo molto interessante e onesto.Se tutti dicessimo la verità staremmo molto meglio soprattutto nei confronti di noi stessi,della legge e del bene comune.

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 03.03.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

DX E SX...
Massimo,
la dialettica e lo scontro verbale è quello che mi spinge a scrivere qui ed altrove, quindi ben vengano pareri contrastanti..
Però,
Su Serenetta Monti abbiamo già scritto abbondantemente ,non ha fatto alcuna manifestazione con Forza Nuova e non è iscritta:
ha partecipato ad un incontro sulla sovanità monetaria, discutendo di argomenti di cui dovebbe occuparsi la sinistra, se avessimo una sinistra in Italia, cosa che non è..
Non continuiamo a ripetere bugie in maniera compulsiva e un po' autistica.

Altrimenti il contraddittorio diventa SPAMMING.
Non è colpa di Di Pietro se la sinistra è defunta, nè io posso far finta di aderire ad un gruppo politico che non esiste.
La sinistra italiana è prc con le sue micro diramazioni, pdci e poco altro.
Un cadavere ambulante che perde tempo in salotti a discutere di transgender, droga legalizzata e altre cazzate di questo tipo.
Purtroppo disertando le aree cimiteriali industriali e già da un bel po'.
Non ha saputo difendere salari, posti di lavoro, esternalizzazioni , delocalizzazioni, posizioni dominanti sul mercato, famiglia di ogni ordine e grado ecc ecc.
Questa è la cruda realtà.
Questo è il motivo che spiega la diaspora.
Non capisco come tu possa definire qualunquismo quello che viene proposto da questo blog e da Grillo.
E' la stessa opinione che ha Cicchitto a riguardo, non ti senti un po' a disagio?
Il problema non è nè destra nè sinistra, esci dalla logica degli slogans minimali, che impoveriscono il pensiero.
Qui non c'è solo rifiuto ,c'è proposta, discussione, lite, contrapposizione, con limiti ed eccellenze.
Vai sul sito di rifondazione e guarda la differenza..
Quando parlavo ieri di archeologia della sinistra, usavo questo termine per marcare in maniera forte la frattura insanabile tra il passato e lo squallido presente della sinistra.
Mi spiace tu non abbia colto la sfumatura.
Questo succede quando si eccede un po' troppo con slogans e frasi fatte, appunto..

Mauro Maggiora, Genova-Centro Storico Commentatore certificato 03.03.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Serenetta e la Alfano sono le persone che Grillo ha scelto, tu che ci fai........
By caro, vai a rompere da un'altra parte, grazie.

alouette alouette.
--------------------------------------------------

Grazie per aver specificato che Beppe le ha scelte Alouette.......(che tra l'altro non si riferiva a me)......
Io l'ho appreso, a suo tempo, dal Corriere della Sera!!!!!!!!!!!
Testata che non mi risulta abbia molti simpatizzanti a queste latitudini......

Redpartisan meriggio......

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella può essere giudicato come politico,
non come condannato prima che le accuse a suo carico vengano ampiamente dimostrate,
questo è inteso in uno stato di diritto,
dunque si può discutere sul suo passato e presente politico,null'altro.

Peppone Deiana Commentatore certificato 03.03.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE ATTENZIONE

ANNUNCIO POLITICO ECONOMICO!

Si avvisano i signori risparmiatori e "speculatori" che a seguito dell'imminente default dei titoli di stato italiani NON SARANNO IN ALCUN MODO RICONOSCIUTI VALIDI COME TITOLI DI CREDITO I TREMONTI BOND! Gli stessi infatti devono intendersi come manovra disperata del decadente sistema vampiro-finanziario di indebitare ulteriorimente le nuove generazioni di italiani.

Se ne sconsiglia vivamente l'acquisto diretto o indiretto per mezzo di altre società di credito che ne facciano uso.

SIETE STATI AVVISATI

Firmato
Comitato per la ricostruzione dell'Italia post 2010!

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 03.03.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il più “grande” statista, vuole fare alberghi in Palestina e fare un collegamento tra il mar morto e il mar rosso. Tutto vero guardate.
Un saluto

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-0d25efd2-1f22-4722-8d42-98538cfdfa2b.html?p=0

roberto b. Commentatore certificato 03.03.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Serenetta e la Alfano sono le persone che Grillo ha scelto, tu che ci fai
sul nostro blog a parlare male dei nostri leader?
Io un sospetto ce lo avrei...le liste civiche portano via voti a....?

By caro, vai a rompere da un'altra parte, grazie.

@Oh!!alouette gentille alouette.

"tu che ci fai sul nostro blog"!!

Scrivo per l'appunto, perche' tu cosa ci fai sul "tuo" blog, merenda?

Ma quanta Grillesca indignazione!! (la specialita' della casa , piatto
unico d'altronde)

I tuoi leader, come li chiami tu, se la fanno con i fascisti. Non so, se ti
e' arrivato. I stessi fascisti che qualche giorno fa', protetti dalla polizia....Ecc. Ecc.

Perche' hai bisogno di citare la Sig. Alfano?

Dell'argomento in questione (Serenetta Monti) non hai molto da argomentare
eh?

Oh alouette gentille alouette. Mi fai tornare bambino.

le liste civiche portano via voti....Non lo so.

Non mi preoccupo. Meglio, non ho le stesse preoccupazioni della tua leader
Serenetta.

Io non sono dell'I.D.V.

Alouette, gentille alouette, Alouette, je te plumerai. ...

Comunque se ti do tanto fastidio, fa' come fanno quelli bravi......Clika,
clika. Meglio clikare che argomentare. C'est plus facile.

Massimo Ugolini 03.03.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNICA SOLUZIONE
LA POLITICA DI SALOMONE.

BERLUSCONI E' AMATO E VOTATO SIA AL SUD CHE AL NORD.

DUNQUE DIAMONE MEZZO AL NORD E MEZZO AL SUD.

LA DIVISIONE AVVERRA' CON UN TAGLIO CESARISTA

E UNA MOTOSEGA: DALLA FRONTE ALLO SCROTO.

Lello Cartacciolo 03.03.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si fa polemica sul rimborso a Gheddafi e le scuse di Berlusconi al popolo libico.

Missy Elliot ha spiegato il perchè di quanto sopra.

Io aggiungo inoltre che il tutto ci costa, sì, come ci sono costati altri danni di guerra che abbiamo dovuto pagare a coloro che hanno avuto l'accasione di sperimentare quanto gli italiani fossero "brava gente".

Ma non abbiamo fatto un cattivo affare.
Basta che Gheddafi tenga fede agli accordi.

Meg 2 Commentatore certificato 03.03.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1979 Gheddafi affida al regista siro-americano Mustafà Akkad l’incarico di girare in Cirenaica un Kolossal sulla resistenza libica contro gli italiani. "Il leone del deserto" viene presentato a Cannes con un buon successo ma non sarà mai ufficialmente proiettato in Italia. "Il film è sgradito", dirà il sottosegretario agli esteri Costa nel 1981 e nel 1987 una proiezione a Trento verrà proibita dalla Digos. L’Italia ancora negli anni `80 non sopporta di veder raccontata una storia coloniale intrisa di orrori e tragedie (Amalia Navoni, Colonialismo italiano in Libia: un passato da svelare, Mani Tese, maggio 2004). “Tutti conoscono le atrocità del nazismo, ma Lion of the Desert è la prima pellicola sulle brutalità del regime mussoliniano nelle colonie”. Con queste parole, il regista Akkad inizia nel 1979 le riprese del film, costato 35 milioni di dollari e forte della presenza di star del cinema come Anthony Quinn nel ruolo di Omar Mukhtar, Oliver Reed (il generale Graziani), Rod Steiger (Mussolini), Irene Papas, John Gielgud, Gastone Moschin e Raf Vallone, con la ricostruzione di interi villaggi e un esercito di 8.500 comparse, diventa una delle produzioni più costose nella storia del cinema. In Libia è ancora vivo il ricordo dei centomila deportati nel deserto nel 1932 e dei cinquemila deportati nelle nostre piccole isole (Ustica, Ponza, Favignana, Tremiti) nel 1911, di cui non hanno saputo più nulla. I libici aspettano ancora la mappa delle mine disseminate nel deserto che a tutt`oggi causano morti e mutilazioni. I libici sono anche consapevoli che il popolo italiano, nella stragrande maggioranza, è all’oscuro delle atrocità che hanno accompagnato e sostenuto la nostra vicenda d’oltremare.

sante pollastri Commentatore certificato 03.03.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""Meglio Serenetta Monti che D'Alema,lei gira col motorino e scende i piazza,non gira con la scorta e va in barca a vela,vi dice qualcosa?""""
--------------------------------------------------

Si.

Che il suicidio è la soluzione migliore.....

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, la situazione è TRAGICA....TI devi assolutamente CANDIDARE ALLE EUROPEE 2009 e fare campagna elettorale sulle TV, perfettamente legittimato a farlo in qualita' di candidato....e cosi potrai sfruttare la potenza delle TV a NOSTRO VANTAGGIO....potrai GRIDARE direttamente nelle CASE degli ITALIANSS addormentati...il DADO è TRATTO!!

P.S
il resto so' chiacchiere...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.03.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDONA OFF TOPIC N. 2

CHI HA INVENTANTO L'EURO?

santa pazienza Commentatore certificato 03.03.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serenetta e la Alfano sono le persone che Grillo ha scelto, tu che ci fai sul nostro blog a parlare male dei nostri leader?
Io un sospetto ce lo avrei...le liste civiche portano via voti a....?

By caro, vai a rompere da un'altra parte, grazie.

@Oh!!alouette gentille alouette.

"tu che ci fai sul nostro blog"!!

Scrivo per l'appunto, perche' tu cosa ci fai merenda sul "tuo" blog?

Ma quanta Grillesca indignazione!! (la specialita' della casa , piatto unico d'altronde)

I tuoi leader, come li chiami tu, se la fanno con i fascisti. Non so, se ti e' arrivato.

Perche' hai bisogno di citare la Sig. Alfano?

Dell'argomento in questione (Serenetta Monti) non hai molto da argomentare eh!

Oh alouette gentille alouette. Mi fai tornare bambino.

le liste civiche portano via voti....Non lo so.

Non mi preoccupo. Meglio, non ho le stesse preoccupazioni della tua leader Serenetta.

Io non sono dell'I.D.V.

Alouette, gentille alouette, Alouette, je te plumerai. ...

Comunque se ti do tanto fastidio, fa' come fanno quelli bravi......Clika, clika. Meglio clikare che argomentare. C'est plus facile.


Massimo Ugolini 03.03.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A

rob m., como Commentatore certificato 03.03.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento


....pregiudizio comune, e vasto patrimonio dei forti popoli settentrionali, che si strema e si
rimpicciolisce a misura che s'avvicina al dilettuoso suolo del dattero e del banano.
≪La tendenza nostra ereditaria non e gia l'entusiasmo per un principio, per un programma,
per un'idea, per un'opera d'ingegno; no; la tendenza nostra ereditaria e il materialismo politico. E
non un materialismo politico grande, magnifico, che mostri la forza di chi lo concepi, nelle sue
proporzioni; non il tammany-ring, non il mob, non la vasta e tempestosa corruzione americana; non
il Rio grande non il Mississipi, non il Savannah, non James, non il Potomak, non il Delaware..., no
- il nostro materialismo e un Sabato; il nostro materialismo e il voler pagare dieci lire di meno
l'anno all'agente delle tasse, o avere un posto nei R. Lotti, o una tabaccheria, o un impiego al Banco
di Napoli, o una croce di cavaliere della Corona d'Italia, o qualche migliaio di lire con nessun
rischio o poca fatica, e, pei piu rispettabili e delicati, il non aver fastidi e l'essere riveriti e rispettati
da tutti. Non siamo di altro capaci che di piccoli guadagni, di meschini desideri, di ridicole vanita.
La nostra e la corruzione per cinque lire o per la croce di cavaliere che valgono lo stesso, - in
mezzo ad una mollezza generale e ad un'assenza completa d'attenzione e di precisione.
≪Questo e pur troppo l'ambiente: cuore senza calore, cuore di lucertola; popolo senza
tribuni, popolo mussulmano; aristocrazia senza superbia, senza forza - ed ora senza danaro -
aristocrazia dell'ebetismo; uomini che fanno il mestiere d'aver ingegno; pianeta spento che percorre
la sua orbita per forza d'inerzia; - siamo, in una parola, oves-gregge≫.

Tommaso E. 03.03.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa delle banche è più forte che mai! è l'Europa dei popoli e degli uomini che va a scatafascio.
Ma questo era previsto e voluto!
Ci hanno portati al luna park e adesso siamo nel castello degli orrori!

sancho . Commentatore certificato 03.03.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

INTERNET VIA SATELLITE?

http://www.google.it/search?q=adsl%20satellitare&hl=it&ned=it&tab=nw

Supertelegattone Commentatore certificato 03.03.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

NON COMPRANO NEANCHE QUELLI CHE NON PAGANO..QUESTA E'LA SITUAZIONE..

mark kaps Commentatore certificato 03.03.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Rocco de Zerbi (Reggio Calabria, 1843 – Roma, 20 febbraio 1893) è stato un politico e giornalista italiano. Dopo aver prestato volontariamente servizio militare nelle campagne risorgimentali del 1860 e del 1866, fondò nella città di Napoli il quotidiano Il Piccolo nel 1868, di tendenze politiche centriste ma con toni oltremodo polemici. Resse le sue redini fino al 1888. Schierato nella destra parlamentare ma alieno alle appartenenze partitiche, famoso per la propria brillante oratoria e per il gusto della polemica, de Zerbi rimase famoso soprattutto per la questione dello Scandalo della Banca Romana (ma vah!!!), che aveva coinvolto i maggiori esponenti dell'allora politica, Giolitti e Crispi. Figurò, insieme ad altri, tra i destinatari di somme in danaro illecite. Non appena seppe del proprio coinvolgimento, De Zerbi morì improvvisamente, c'è chi dirà d'infarto, chi invece avanzerà l'ipotesi del suicidio.
Ecco cosa scriveva in un suo articolo alla fine dell’800 (impressionante come sia attuale; è proprio vero che bisogna cambiare tutto perché non cambi nulla):
≪La debolezza dell'Italia è alle ginocchia, è alle gambe, ai piedi; il male, il male vero è
profondo e qui. L'idealismo ha poca presa dove fioriscono gli aranci; e non dobbiamo dimenticare
che in questo paese degli aranci non e mai nato alcun poeta (il Tasso avea sangue bergamasco).
L'idealismo rimane sulle onde e sotto il zeffiro del firmamento, in queste provincie di
pseudometafisici, dove ciascuno, appena si e infarinato di quattro vecchie e astruse formule
Vichiane, corre di galoppo verso la laurea o l'impiego. L'idealismo non ha presa in questo paese di
164
avvocati, dove s'apprende fin dalle scuole a riscaldarsi a freddo ed a rendere gli argomenti e la
splendida intelligenza cosi elastici da poterli far servire a ogni tesi. L'idealismo, contrariamente al
pregiudizio comune, e vasto patrimonio dei forti popoli settentrionali, che si strema e si
rimpicciolisce a misura che s'avvicina al dilett

Tommaso E. 03.03.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

CAPITALISMO O MONETARISMO?

COSA GUIDA OGGI IL COMPOFRTAMENTO UMANO NELLE SOCIETA' ?


Zeitgeist: Addendum - Sottotitoli in italiano

Una interpretazione degli ultimi 100-200 anni e dell'intersa storia umana, originale e non totalmente infondata viene da questo docufilm:

http://video.google.it/videoplay?docid=-922737582620416065&ei=ozytSZK4FoqsrALjnqDxBA&q=addendum+zeitgeist+ita&hl=it&emb=1


Non abbraccio tutte le sue conclusioni, ma a mio modesto avviso spiega in modo trasparente come il nostro sistema prima ancora che capitalista sia monetarista.

Spiega la creazione dal nulla della moneta, a debito, a spese della collettività, a beneficio dell'establishment e delle elites.

Non m'interessa l'eventuale ricerca del capro espiatorio ma che nel mentre argomenta, il docufilm esponga in modo molto chiaro alcuni meccanismi economici.

Guardate dunque "Zeitgeist: Addendum - Sottotitoli in italiano", ve lo consiglio!

http://video.google.it/videoplay?docid=-922737582620416065&ei=ozytSZK4FoqsrALjnqDxBA&q=addendum+zeitgeist+ita&hl=it&emb=1


P. S.
Inoltre, per gli appassionati dei retroscena, c'è il racconto della fine in incidenti e omicidi di capi di stato, non zerbini con gli USA, con un testimone diretto che racconta.

Forse è anche questa la ragione per cui berlusconi precisa sempre con vigore che l?italia seguirà sempre l'alleato nordamericano, e che è fedelissimo alla NATO. Sa i precedenti? Insomma, non vuole equivoci, e poi, visto il rapporto con bush, putin e Gheddafi, può farci anche lucrosi affari?

Certo sarebbe grave se a Gheddafi desse miliardi di euro italiani e qualche sua impresa ricevesse commesse o qualche sua banca fosse riempita da gheddafi-dollari!!!

C'è anche la descrizione dell'impero invisibile degli USA attraverso 47 corporation più ricche di stati interi, che sono nei primi 100 posti delle maggiori economie globali.

http://video.google.it/videoplay?docid=-922737582620416065&ei=ozytSZK4FoqsrALjnqDxBA&q=addendum+zeitgeist+ita&hl=it&emb=1

gennaro esposito 03.03.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DESTRA E LA SINISTRA ESISTONO!

E' vero,esistono entrambe sotto lo stesso tetto!

E' vero esistono entrambe a spartirsi il maltolto!

E' vero esistono entrambe unite per fottere gli italiani.

E' vero esistono entrambe unite sul conflitto d'interessi.

E' vero esistono entrambe!

Solo che non sono più ne destra nè sinistra,sono un comitato d'affari!

Massimo,di quale sinistra parli?

Di quella sindacale che ha venduto i propri fratelli per un pugno di dollari?

Eravate proprio voi iscritti che avreste dovuto vigilare sulle persone che avete avuto al comando,quelle che il lavoro l'hanno affossato.

Quelli che dell'Alitalia hanno sempre taciuto!!!

E della Fiat?

E delle Poste Italiane?

Chi altri ci mettiamo?

Quelli che hanno dato la vita per il sindacato si stanno rivoltando nella tomba tanto ha fatto schifo la sinistra ultimamente.

Da chi si è sempre fatto i caxxi propri ti aspetti cosa faccia,ma da chi ha sempre fatto il compagno mi sarei aspettato di più,un po' più di onestà per esempio.

Se la destra fa quello che caxxo vuole il merito è indubbiamente della sinistra,allora è vero ciò che dici tu,la sinistra esiste!

Grazie Sinistra,ci avete salvato,adesso e per i prossimi 20 anni sappiamo chi ringraziare.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Meglio Serenetta Monti che D'Alema,lei gira col motorino e scende i piazza,non gira con la scorta e va in barca a vela,vi dice qualcosa?

Chi divide abbassa solo la nostra potenzialità,voglio andare d'accordo con tutti,l'unica cosa richiesta è l'onestà!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che più mi fa rabbia è che gli Italiani, hanni fiducia in Berlusconi, al di là della diminuzione di numero di votanti in ABRUZZO E in
SARDEGNA lo hanno fatto vincere di nuovo!
Allora sono tutti stronzi gli Italiani o tra i due mali hanno scelto il minore?

adry 78 Commentatore certificato 03.03.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo scusa al cav. Silvio Berlusconi
per averlo chiamato nano!

in fede:
Pinocchio

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Tratto dal libro di Eric Salerno " Il genocidio in Libia"

...El Aghelia, a noi italiani, dice poco. Nulla, diciamolo. È un nome dall’aura esotica. Arabo, vero? Eppure El Aghelia dovrebbe dire molto. Comparire nei manuali di storia contemporanea in uso nelle scuole. Visto che El Aghelia era un campo di concentramento, gestito dagli italiani che tentarono di colonizzare la Libia.
Un buco nero nel quale è stata risucchiata la vita e la morte di migliaia di libici, raggruppati dai fascisti italiani e costretti a condizioni di vita inumane.

...Le microstorie dei sopravissuti a El Agheila raccontano agli italiani, senza fronzoli e senza retorica, la sistematica violazione di tutti i diritti da parte dei fascisti italiani verso i civili libici. Lì, a El Agheila soprattutto. Ma anche negli altri campi di concentramento dove, secondo le stime più attendibili, furono rinchiuse circa 80mila persone. E ne uscirono, probabilmente, un quarto di meno. “Un calo di ventimila unità – spiega Salerno – dovuto presumibilmente a malattie, fame e qualche seduta di Tribunale militare speciale”. Il quale, quasi sempre, decretava la pena capitale per gli imputati.
Il libro di Salerno, allora e oggi, annulla di colpo – e senza sconti – lo stereotipo dell’”italiano brava gente”. Anzi, fa di più. Si chiede se non sia il caso, per definire quello che i colonizzatori italiani hanno compiuto in Libia, di usare un termine terribile quale genocidio"

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 03.03.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMANDONA:

QUALCUNO DI VOI È MAI RIUSCITO A SCARICARE L'INTERO TRATTATO DI LISBONA E A LEGGERLO INTEGRALMENTE?

IO CI HO PROVATO.....È TOSTA LA COSA.

SOLO UNA PICCOLA DOMANDA A TUTTI VOI, PICCOLA MA PROPRIO PICCOLA CURIOSITÁ.....

E SE SÍ QUALI CONCLUSIONI NE AVETE TRATTO VOI SINGLOLI?

santa pazienza Commentatore certificato 03.03.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra un po' ci saranno le europee, ma quando ci saranno le elezioni per il governo della Banca d'Italia e della BCE?

sancho . Commentatore certificato 03.03.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensavo fosse una battuta. No, é vero, Cuffaro alla vigilanza Rai?
Non ho parole.........

Ugo D., Nice
--------------------------------------------------

Eh, eh, eh.........
Ha istituito la coppola ad honorem a Nicoletta Orsomando......

Luparoso redpartisan....

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

pensavo fosse una battuta. No, é vero, Cuffaro alla vigilanza Rai?
Non ho parole.........

Ugo D., Nice Commentatore certificato 03.03.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno dei problemi, di beppe e nostro,è far arrivare una informazione vera alla parte più ampia della popolazione. Quali sono i metodi?? Quali sono i veicoli?? Con quali mezzi?? Io sparo qualche idea, i metodi potrebbero essere, avere una televisione o in alternativa una pagina a pagamento su un quotidiano nazionale un o due volte la settimana. Il veicolo, essendo che internet ancora non copre tutto il territorio l’alternativa resta la tv o i giornali. Penso che per i mezzi da parte nostra ci sarà una grande partecipazione. Cosa ne pensate??
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 03.03.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

dov'é oggi quella merda umana di adolf?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUCCINI E LA BANCA D'INGHILTERRA

Nessun dorma!… Nessun dorma!…
Tu pure, o Principessa / nella tua fredda stanza / guardi le stelle che tremano / d’amore e di speranza! / Ma il mio mistero / è chiuso in me / il nome mio nessun sapra'! / No, no, sulla tua bocca lo dirò, / quando la luce splendera'! / Ed il mio bacio sciogliera' / il silenzio che ti fa mia! / [...] tramontate, stelle! / Tramontate, stelle! All’alba STAMPERO' / STAMPERO'!STAMPERO'!

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 03.03.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICUSO LE SCUSE!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

scusate se la mia ignoranza non arriva alla vostra,
ma perchè il nano ha chiesto scusa a gheddafi?


Mauro Medeot (mandi)
-------------------------------------------------

Perchè nonostante la spalmatura d'asfalto sul cuoio cappelluto......non è riuscito ad ottenere 1/4 dell'acconciatura del simpatico ras libico....

Redpartisan coiffeur......

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

(da la stampa it) A Beppino Englaro, intanto, arriva la solidarietà trasversale delle politica, dal ministro per i Beni CUlturali Sandro Bondi, secondo cui il fatto che una Procura «sia costretta» ad aprire una inchiesta che coinvolge il papà di Eluana è «poco civile e per niente cristiano», ai socialisti che in una nota congiunta definiscono il procedimento giudiziario «ingiusto e inverosimile».
DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA! DA BONDI E DAI SOCIALISTI CHE FANNO FINTA DI SOLIDARIZZARE CON ENGLARO PERCHE' SONO CONTRO L'OBBLIGATORIETA' DELL'AZIONE PENALE!

Big Otto 03.03.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE METAFORA: LA PIU' BELLA DEL BLOG:
Ho preso esempio da Gheddafi...
C'è stato uno che è entrato nel mio giardino, mi ha potato le piante, mi ha rasato il prato e annaffiato i fiori, poi mi ha pure verniciato la staccionata e aggiustato l'ombrellone...
Gli ho detto che esigevo le sue scuse e che mi doveva risarcire: mi ha mandato a cagare, non riesco a capire perché...

mario z.

(OTTIMO Mario!!)

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Banca d'Inghilterra potrebbe iniziare già questa settimana a stampare banconote per far ripartire l'economia: l'annuncio è stato dato dal cancelliere dello Scacchiere, Alistair Darling. La misura è necessaria per cercare di rilanciare l'economia visto che la leva dei tassi d'interesse si sta esaurendo, ha spiegato Darling: i dati appena diffusi hanno mostrato che la recessione nel Regno Unito sta diventando di giorno in giorno più profonda.

affaritaliani.it

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 03.03.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate se la mia ignoranza non arriva alla vostra,
ma perchè il nano ha chiesto scusa a gheddafi?

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai giochiamo anche noi a chi le spara più grosse.

mmm....certo che il brunetta è un gran figo!

meri c Commentatore certificato 03.03.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serenetta Monti vicina a Forza Nuova

La 36enne romana il 17 ottobre ha esordito con un post, sul meet-up romano di Beppe Grillo, intitolato "Perchè mancare...dicono le stesse cose nostre",


Serenetta Monti ha inoltre replicato (nei commenti) confermando il proprio originale punto di vista: "Posso capire le singole posizioni sulla "nostalgia"...e posso capire anche la riluttanza...ma oggi il banchetto di Cinecittà è saltato e ribadisco che quello che ho letto in questo comunicato sposa i nostri principi...come tante altre cose della destra sociale.


NE’ DESTRA NE’ SINISTRA EH!!!!!!

Ma e’ gustoso quello che viene dopo.


Alla ferma replica di un altro iscritto al meet-up.
la Monti risponde così: "Quello che volevo fare con questo thread era proprio dare nà sveja!perchè? Perchè IDV ha una politica ambientale che proprio non si sposa con noi; personaggi che, ormai come meetup avete imparato a conoscere...eppure tutti scattati sull'attenti!...Con la scusa che il LODO ALFANO è una battaglia da sostenere. Giusto!sacrosanto!ma...si poteva benissimo farlo sotto la bandiera del meetup piuttosto che sotto quelle di IDV. L'unico risultato è che ora la gente mi dice..."ah, ho firmato da voi a Piazza Navona con Di Pietro". Beh, scusa se insisto...ma fino a che non sarà Grillo a decretare di dover confluire tutti nell'IDV...io propongo di mantenere le nostre posizioni...per quanto utopiche.

Questo per tutti gli amici dell’I.D.V.

NE’ DESTRA NE’ SINISTRA!!! MA BANDIERE E BANDIERINE. MANTENERE LE NOSTRE POSIZIONI……PER QUANTO UTOPICHE???? BE NA’ BOTTA DI SINCERITA’.

NE’ DESTRA NE’ SINISTRA EH!!! CHI ERA QUELLO CHE SCRIVEVA “VOLEMOSE BENE” “TUTTI UNITI”.

OH!! GRILLINI SIETE PRONTI A CONFLUIRE?

Massimo Ugolini 03.03.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno cagando sopra alla Costituzione, al Trattato di Lisbona e allo Statuto dei Lavoratori. E noi gli stiamo dando la carta igienica

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Azzeriamo la classe politica.Fuori tutti!!!Lasciamo solo l'on.Di Pietro

laura rosa 03.03.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

IL NANO PENSA CHE I POLITICI STRANIERI SONO COME I SUOI LECCACULO (APPECORONATI PER UN PIATTO DI LENTICCHIE)GHEDDAFI HA CHIESTO E OTTENUTO LE SCUSE PUBBLICHE DAL NANO FACENDOGLI CREDERE CHE FINIRANNO GLI SBARCHI A LAMPEDUSA. ORA GHEDDAFI CHIEDERà SEMPRE QUALCOSA IN CAMBIO DI PROMESSE. PRATICAMENTE QUELLO CHE IL NANO E LA LEGA FANNO CON I LORO ELETTORI,PER FARSI VOTARE. (RIPAGATO CON LA STESSA "MONETA") LI PRENDONO PER IL CULO.....

aniello r., milano Commentatore certificato 03.03.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE PERCHE' I MILITARI ITALIANI SONO ANDATI IN IRAK?
e un mio video
http://www.youtube.com/watch?v=hMsCQMZx4-k

angelo s., cagliari Commentatore certificato 03.03.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

cuffaro alla vigilanza,mancino al csm insieme ad esposito,carnevale alla cassazione...berlsuconi alla presidenza del consiglio.

sembra la squadra di calcetto della cella 15 di san vittore.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 03.03.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Fin dalla Gracia antica dicevano che, le leggi sono come delle ragnatele dove le mosche piccole ci rimangono ma i mosconi le sfondano.

Francesco Gervasio 03.03.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento

tanto và la gatta al lardo,
che ci lascia la zampetta!

ERRATA CORRIGE

tanto và il puffetto all'estero,
che ci nasce un'altro puffo!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE PERCHE' I MILITARI ITALIANI SONO ANDATI IN IRAK?
cazz lo sanno tutti che sono andati in missione di pace
e giocando a far la pace ci fu la strage di nassiriya
si dice in giro che
la vera ragione dell'occupazione militare in irak
sia stata per sfruttare i pozzi di petrolio
mah-------a breve un mio video

angelo s., cagliari Commentatore certificato 03.03.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate.....ma......
L'8 marzo, a Firenze, viene anche Serenetta Monti?
No, era per sapere se si deve portare il casco integrale.......n'se sa mai......

Ps......
la rivendita di mimose la riterrei più produttiva.....

Redpartisan meriggio civico......

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

FINE DEL TRATTATO DI LISBONA?


La controglobalizzazione affonda l’UE a 27 - 03/03/09

di Pino Cabras - Megachip



La controglobalizzazione affonda l’UE a 27 - 03/03/09

(431 letture)

di Pino Cabras - Megachip


Com’è che recitava il mantra del Consiglio europeo di Lisbona?

Diventare entro il 2010 «l'economia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale.»

Riascoltate tutte queste parole una per una,
e guardate come ormai invece i governi puntino solo a salvare il salvabile,
senza sapere come farlo, con quali priorità,
con quali effetti a catena.
Nel marasma, si ritorna entro perimetri più domestici, tanto nelle scelte dei governi, quanto negli orientamenti popolari.
Gli aiuti nazionali alle banche scontano l’enorme prezzo di lasciare a se stesse le economie estere in cui quelle banche avevano investito, per concentrare la speranza di far ripartire il credito alle imprese, quelle che rimarranno, dentro il proprio paese.

La controglobalizzazione, appunto.

A questo punto sarebbe abbastanza azzardato fare qualsiasi previsione su quel che accadrà in questo anno terribile.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=rvAJ_u3Q0Hw&eurl=http://nelregime.splinder.com/
quanti soldi valgono queste conseguenze?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.03.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta non e' mai stato un assenteista: e' talmente nano che non lo vedevano seduto alla scrivania, tutto qui

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Non farà nulla per la Palestina.
Sarà troppo occupato a pensare di tenere calmi gli animi imbestialiti dei suoi sudditi.
Lui non se ne rende conto, perchè soffre di manie di onnipotenza, ma tra un pochino si comincerà a ballare, e qualcuno si farà molto male.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo potrebbe essere il detonatore per un'instabilità planetaria capace di innescare uno scenario da terza guerra mondiale.

Rino Napoli Doc 03*03*09 13:45


Nostradamus, spiega Randell, è stato accreditato di aver previsto numerosi eventi nella storia del mondo, come il Grande Incendio di Londra, la rivoluzione Francese, l'ascesa di Adolf Hitler al potere, fino all'attacco terroristico alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001.

La quartina inedita che si riferirebbe alla vittoria di Obama, che diventerebbe così il primo presidente nero nella Storia degli Stati Uniti d'America, è la numero 243, che recita testualmente:

******************
Il Grande Impero verrà strappato dal ramo,
il più potente per più di quattrocento anni:
gran potere sarà dato all'uomo nero che viene dagli schiavi,
Gli Ariani non saranno soddisfatti, dopotutto.

******************

Queste Quartine inedite di Nostradamus sono state finora, a quanto pare, gelosamente custodite dal collegio degli studiosi che si sono succeduti nelle aule dello Smithsonian, e la decisione di rompere il segreto e di pubblicare la quartina inedita nella rivista mensile dello Smithsonian, sarebbe stata presa proprio a causa della importanza e dell'attualità di questa previsione.

---------------------

parlare di terza guerra mondiale bisogna citare per forza il "veggente" Nostradamus...già dal 1991
se ne parlava dalla prima guerra del Golfo ....

potrebbe solo accadere una sommossa popolare in America - USA - e poi in seguito in Europa....
le guerre vengono innescate anche da fabbriche
di armi a pieno regime e da antagonismi razzisti
sociali ...per ora ...non se ne vedono, escluso i soliti mussulmani ed ebrei....

Russi, Cinesi, Americani.....convergono tutti in
Afghanistan....il loro "club della guerra"....
se non si allarga...non succederà !!!

ps.
è solo ciò che penso....

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se penso che i partigiani hanno fatto la resistenza senza i telefonini, senza internet, senza nessuna tecnologia... mi viene da piangere

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

El Tribunal Supremo de Brasil investiga a 378 políticos
El Parlamento debate una ley que facilitaría los juicios

Diario el pais d'oggi.
--------------------------------------------

La vergogna che i parlamentari italiani fà non è da terzo mondo E PEGGIO !

Il Brasile vuole la pulizia interna i proppio parlamento agevolando il lavoro dei giudici.

Mica come qua con i rappresentanti della mafia al potere votato da milioni d'italiani che come asini tirano la carreta con la carota davanti a loro in tanto guardano "italia unooooooooo".

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTANTO LA BANCA D'INGHILTERRA HA DECISO: STAMPERA'!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il Coglione di destra, Berlusconi e' un "imprenditore", cioe' uno con le idee chiare, uno pronto a fare, naturalmente portato all'azione, uno che odia le parole bla bla bla dei politici, uno che produce ecc.

Sempre secondo il Coglione di destra, Berlusconi e' troppo avanti con le idee, non viene capito dai suoi colleghi europei. Per esempio, quando Berlusconi propone un nuovo aeroporto in palestina (si', magari a gaza) per sbarcare milioni di turisti cristiani (si', magari proprio a gaza) e i colleghi europei ridacchiano insieme all'interprete, ecco questo viene visto dal Coglione di destra come una conferma dell'opinione che egli ha dell'Europa, "retrograda", "troppo pacifista", "culattona" e "comunista" e "serva dei massoni e dei sindacati".

Sempre per la maggioranza dei Coglioni di destra, il piano Marshall per la palestina serebbe un'idea di berlusconi.

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 03.03.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto vengo qui a leggere e non capisco. E al contrario di voi non vedo nessuna soluzione. Vedo solo un sacco di gente che parla parla parla, me compreso, e nessuno che fa nulla. E quei pochi che fanno qualcosa in realtà lo fanno per interesse personale, perchè con la crisi un posto in politica non si rifiuta mai.

Non vedo nessuno che si muova per altruismo ed amor di giustizia fine a se stesso.

Vi guardo, ci guardo, MI guardo e provo schifo e vergogna.

16 dB 03.03.09 14:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli manca soltanto il privilegio di fumare a contrabbando

Critical warning, System32 Commentatore certificato 03.03.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Il premier chiede scusa a Gheddafi..........

E' Gheddafi che dovrebbe ringraziare noi per le opere costruite in Libia!!!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa avere benefici. Le guerre devono essere dirette in modo tale che entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere.”

Amschel Mayer ROTHSCHILD (1773)
Rossana P., Milano

Se vuoi perdere diventa una di loro!

C'è chi non vuole perdere e RESISTE, soprattutto non mandando messaggi di rassegnazione e immobilità!

Hasta la Victoria Siempre!


I DISOCCUPATI dovrebbero unirsi e andare tutti i giorni, contemporaneamente, nelle agenzie di qualsiasi banca e rapinarle. Al massimo li arrestano, cambia molto?
E con questo non pareggeremmo ancora il conto, non saremo pari MAI.
Guardate quello che le banche hanno fatto all'intero pianeta e tenete conto che iniziamo solo ora a patire davvero, non abbiamo neanche idea di quando finirà.

Rossana P., Milano Commentatore certificato 03.03.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

ma che pranzo e pranzo. ormai siamo gia' alla frutta

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.03.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ot, ot, ot.....post pranzo....


""""Pasta al ragù 1,50 euro, caffé 40 centesimi
Il pranzo dei senatori costa il 20% in meno""""

La crisi è crisi per tutti.
Proporzionalmente tutti ne soffrono.....
Ecco perchè auspico che, a palazzo Madama, il Guttalax sia totalmente gratuito ed in quantità abbondanti.....

Redpartisan meriggio....intestinale......

maurizio spina Commentatore certificato 03.03.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del Consiglio Berlusconi al ministro del Tesoro Tremonti:
-Sono preoccupato:le finanze sono basse,la disoccupazione è in aumento...
-Io ho un'idea:avrà notato che dopo una guerra,dopo che è stato bombardato e devastato, un Paese rinasce dalle sue ceneri e si arricchisce...
-Allora,cosa propone?
-Beh,potremo dichiarare guerra agli Stati Uniti,alla Cina e alla Russia...
-Si',ma se vinciamo?

Liberamente copiata dalla Settimana Enigmistica.Per ovvi motivi sono stati cambiati i nomi dei protagonisti...

er fruttarolo Commentatore certificato 03.03.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro: «Pranzo a 1,50 euro? Bullismo»

Il leader IdV contro il calo del 20% nei prezzi del bar e del ristorante al Senato: «Urgono misure di buoncostume»

=====================================


E padri di famiglia perdono il posto di lavoro,
la casa e la dignità.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un cesso multifunzionale
il nano uno
il nano due
http://www.youtube.com/watch?v=6qimIzV1lGM&feature=channel_page

angelo s., cagliari Commentatore certificato 03.03.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

I problemi economici per il governo non sono legati all’Italia come paese, bensì quelli collegati alla mafia che li permette di governare. Veri problemi per lo psiconano li possono arrivare dagli amici di Totò Cuffaro piuttosto che di quelli di D’Alema.

Tutti questi accordi internazionali, puntano a far ‘lavorare’ soci e amici, e quindi tranquillizzarli.

Il paese è in vendita, anche a pezzi.

gennaro f. 03.03.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento

nel sito di repubblica non esiste nemmeno la notizia delle incongruenze dello stupro dei due rumeni, mentre in quello del corriere c'è. ricordatevi di girolimoni e soprattutto l'arresto in carcere solo con accuse da un'arma incredibile a chi vuol far del male a qualcuno, capite cosa intendo?
a volte certe leggi sono armi a doppio taglio ricordiamocelo. comunque sbatti sempre il mostro in prima pagina

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.03.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che BRUNETTA abbia commentato alla richiesta di FRANCESCHINI:
ASSEGNI?
E caviale e champagne?


A questo punto, davvero io credo che i disoccupati napoletani, per fare un esempio DEBBANO PASSARE ADDOSSO A QUESTA BANDA DI CRIMININALI CON I TRATTORI!!!


Bannatemi, arrestatemi, NON ME NE FOTTE UNA MAZZA.

LA MISURA E' COLMA.
RIPETO LA MISURA E' COLMA.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 13:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se lo sapevo prima! se lo sapevo prima, non mi sarei posto il problema di arrivare a fine mese, se lo sapevo prima, non mi spezzavo la schiena al lavoro, se lo sapevo prima, non rinunciavo alla raccomandazione, se lo sapevo prima, non dicevo di no al prete, se lo sapevo prima, non mandavo a quel paese chi mi prometteva ricchezza, se lo sapevo prima, non avrei protestato... già se lo sapevo prima... ma prima di che?... non ti fanno entrare in "certi giri", non ti fanno spartire "torte", non ti fanno nemmeno annusare l'aria dei soldi, non ti permettono niente che vada contro i loro interessi,... allora mi chiedo: perchè votano chi promette "fumo", chi con le leggi fatte su misura, si protegge e si arricchisce, chi "sistema" solo ed esclusivamente "amici". il dilemma non si risolve, non si chiarisce... anche perchè come ai tempi della DC, non li vota nessuno, li schifano tutti, ma quelli sono sempre lì!! BO! BO! BO! BO! BO! BO! BO! MASOCHISTI.

valter p., roma Commentatore certificato 03.03.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

test chrome nr 2

angelo s., cagliari Commentatore certificato 03.03.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Complotto perpetuo, stato di polizia. Nel nostro piccolo rappresentiamo il pianeta, ovunque è così. "Qui" si inventano le ronde, "lì" le "missioni di pace", tutto al fine di avere il controllo totale.
Da una parte i pochi che possiedono media, tecnologia, banche, dall'altra le masse ignoranti manipolate e, in più, illuse di venirne fuori. Anche la nostra illusione fa parte del sistema: o sei illuso di essere libero o sei illuso di poterlo diventare.

http://video.google.it/videoplay?docid=-922737582620416065&ei=SV6sSa9Jkr6vApCI_fAE&q=addendum+italiano&hl=it&emb=1

Impiegate meglio le prossime due ore della vostra vita, invece di togliere la spina al cervello.
Guardiamoci, le nostre facce sono le facce dei perdenti. Se lo aveste dimenticato lo ha detto Grillo,lui a volte dice davvero quello che pensa.

Rossana P., Milano Commentatore certificato 03.03.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la situazione italiana travalica ormai i confini prettamente nazionali, abbiamo la possibilità pratica di vedere come li organismi sovranazionali pecchino d'impotenza, nel caso un qualsivoglia regime (dolce o amaro, violento o semplicemente mediatico come il nostro), si instauri in un paese, tutti si voltano dall'altra parte, a nessuno importa stringere la mano ad un noto plurinquisito (e farci Affari), l'Europa pensa solo a mantenere il suo piccolo "euro" forte e si viene lasciati soli: grazie a questa situazione molti popoli sono stati preda di soprusi e genocidi, paesi interi abbandonati alla fame più nera, territori preziosi lasciati in pasto a multinazionali-criminali i cui padroni affollano la rispettabile mondanità del pianeta, Silvio Berlusconi lo sa ed ha provveduto progressivamente ad impadronirsi di un'intero paese del G8, intimorendo o corrompendo giornalisti, intellettali e membri della cosidetta classe dirigente, l'opposizione è fatta solo da un gruppo di sparuti esponenti dell ZOCCOLO DURO (grillo, di pietro, tramaglio santoro e pochissimi altri), il popolo italiano è morto ma i suoi amici europei hanno poco di cui andare fieri

ciccio c. Commentatore certificato 03.03.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Chezz !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 03.03.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

test chrome

angelo s., cagliari Commentatore certificato 03.03.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Solitamente non condivido NIENTE di quello che dice Epifani ma la proposta di una aUnatantum per i redditi (capitali esclusi)sopra i 150.000 € mi trova d'accordo

leo R. Commentatore certificato 03.03.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vieni vieni bel caffetano-cammellato, vieni pure al prossimo g8 con il tuo tendone.
ti faremo accampare nella parte bruciata di lampedusa, così vedrai com' è la fine del viaggio dei tuoi "esportati".
poi vai a mangiare alla buvette e strafogati.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 03.03.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.valori.it/italian/finanza-globale.php?idnews=943


Inoltre come afferma il sito francese Europe 2020, entro l'estate 2009, questo gruppo di potere potrebbe mettere a segno un vero golpe finanziario, approfittando di «un week-end prolungato o di una chiusura amministrativa di banche e Borse sul territorio americano per più giorni», instaurare un New-Dollar, per cui i creditori degli Stati Uniti scopriranno «che i loro Buoni del Tesoro US e i Dollari US non valgono più che il 10%».

Questo potrebbe essere il detonatore per un'instabilità planetaria capace di innescare uno scenario da terza guerra mondiale.
===============================================

Questo è solo uno stralcio dal sito indicato,andate a leggerlo,e non indugiate oltre,
IO HO SCELTO DI MORIRE COMBATTENDO E DEMOLIRE IL SISTEMA,MI AUGURO CHE TANTI DI VOI SI UNIRANNO IN QUESTA LOTTA CIVILE SENZA QUARTIERE!

NON ABBIAMO PIU' TEMPO!
ABBANDONATE IL SISTEMA,E' CORROTTO,E'COMPLICE,
E' MARCIO!

SOLO CON UNO STATO SOVRANO POTREMO AVERE UNA MONETA SOVRANA, SENZA NO!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 03.03.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/

Vito Palumbo 03.03.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè, vi scandalizzate per i prezzi alla buvette in Senato?

Ma non vi siete accorti che sono riusciti a farci digerire pure lo scandalo macroscopico e sfacciato della Casta? Sono stati bravi, non c'è che dire, visto che il limite di sopportazione civile invece di abbassarsi si alza ogni giorno un pochino.

Ma se noi stiamo ancora troppo bene per tradurre l'indignazione in reazioni concrete, c'è gente che di fronte allo spregio delle risorse pubbliche ha più di un valido motivo per reagire.

A questo punto invito le associazioni caritatevoli di Roma a portare i propri assistiti a pranzo davanti a Palazzo Madama, e a farli battere con il cucchiaio sul piatto finchè quelli dentro non prendano coscienza della propria miseria umana e civile. O magari non inizino a sperimentare qualche brivido sottopelle.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 03.03.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

TG-MANDI..AMOLI DELLE 13 (passate)

ITALIA:

Domani, salvo ripensamenti (o dementi) si svolgerà, dopo le insistenti e minacciose richieste del neo segretario del PD, Franceschiello (noto comunista fin da quando ancora girava con il pannolino), una “seduta” (mai che le facciano in piedi, forse perché hanno paura che gli freghino la poltrona?) o tavolo negoziale allargata (?) tra opposizione e governo.
Tema del giorno (in termini politici):
evitare che il “leggero” disagio sociale possa emergere ulteriormente in manifestazioni.
Tema del giorno (in termini comprensibili):
evitare che la gente si incazzi e cominci a tirare calci nel culo alla “chi capita capita”, cioè a tutta la classe politica.
Obiettivo del giorno (in termini politici):
cercare di evitare che i lavoratori ora disoccupati perdano l’assegno di disoccupazione, estendibile anche ai precari.
Obiettivo del giorno (in termini comprensibili):
cercare di evitare che tutti coloro che sono stati lasciati a casa della aziende grazie a una crisi causata delle aziende stesse imbraccino il fucile e comincino a sparare perché ridotti alla fame.
Secondo la calcolatrice del PD per questo servono 4/5 miliardi
Secondo la calcolatrice del governo servono 25 miliardi.
Secondo me serve mandarli tutti in galera ed usare la calcolatrice per sapere quanti anni dargli.

ESTERO:

tutto come al solito, cioè in generale meglio che da noi!
attendiamo con impazienza il prossimo viaggio del nano per vedere quanto regalerà dei nostri soldi agli altri.
ma si sà, è facile fare i buoni con il portafoglio altrui!
abbiamo le social card vuote, ma paghiamo i "debiti" a gheddafi.
abbiamo le auto ferme delle forze dell'ordine, ma ricostruiamo il libano.
abbiamo la rete idrica che "fà acqua" da tutte le parti, ma regaliamo euro ai francesi per le centrali nucleari.
abbiamo..abbiammo..abbiammo..
abbiamo un governo di merda, e le fogne non funzionano, perciò dobbiamo tenercelo.

In fede:
Emilio Pinocchio


Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA - CINA a confronto.

Metternich disse che l'Italia era una espressione geografica. Sbagliava. L'Italia non è un'espressione e non è neppure geografica. E' un'esperimento genetico sbagliato, mostruoso, di fine '800.

Beppe

La politica è guerra senza spargimento di sangue mentre la guerra è politica con spargimento di sangue.

Mao

Da quando hanno inventato la polvere da sparo, gli uomini sono tutti uguali.

Mao

Non è difficile per un uomo fare qualche buona azione; il difficile è agir bene tutta la vita, senza mai far nulla di male.

Mao

Nel mondo attuale ogni cultura, ogni letteratura, ogni arte appartengono a una classe ben determinata e sono quindi vincolate a una determinata politica. L'arte per l'arte, l'arte al di sopra delle classi, l'arte al di fuori della politica e indipendente da essa in realtà non esiste.

Mao

Il Compagno Mao Tse-tung è il più grande marxista-leninista della nostra epoca. Egli ha ereditato, difeso e sviluppato il marxismo-leninismo in modo geniale, creativo e integrale, elevandolo a uno stadio completamente nuovo. Il pensiero di Mao Tse-tung è il marxismo-leninismo dell'epoca in cui l'imperialismo va incontro alla disfatta tota- le e il socialismo avanza verso la vittoria in tutto il mondo. E' una potente arma ideologica nella lotta contro l'imperialismo, contro il revisionismo e il dogmatismo. Il pensiero di mao Mao Tse-tung è il principio guida per tutto il lavoro del Partito, dell'Esercito Popolare e del Paese. Perciò, il compito fondamentale del nostro Partito nel lavoro politico e ideologico è tenere sempre alta la grande bandiera rossa del pensiero di Mao Tse-tung, armare il popolo di tutto il paese con questo pensiero e porre risolutamente il pensiero di Mao Tse-tung al posto di comando in ogni campo di attività.

Lin Piao


- in CINA uno come BERLUSCONI era già cibo per vermi ...non solo lui...anche molti del PIDDI !! -

ps.
sto con DI PIETRO ma non dimentico il ...resto !

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.03.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione