Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

PDL, Partito Del Latitante


Berlusconi_Craxi.jpg
Ogni formazione politica che si rispetti ha i suoi Padri della Patria. Una galleria di personaggi da cui trarre ispirazione. Al PDL di padre ne basta uno: Bottino Craxi. Lo psiconano lo ha celebrato con parole toccanti come: "Il carissimo Bettino" e rivelazioni: "Il primo ad aprire alla destra". Il Partito Del Latitante ha tutti i numeri per non sfigurare di fronte a San Bottino. Prescritti, condannati in via definitiva, in primo e secondo grado e corruttori presenti in massa in parlamento. Craxi, da lassù, può esserne orgoglioso. Non lo deluderanno.

28 Mar 2009, 21:38 | Scrivi | Commenti (85) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Recuperando l'evasione fiscale nel 96. Figuratevi ora sono 685.000.000.000.000 lire/anno
Riepilogando velocemente la proposta avanzata si basava:
nel 1996 l’evasione stimata era dai 250.000.000.000.000 ai 350.000.000.000.000 di lire, che recuperandola avrebbe dato le risorse per dare:
250.000.000.000.0000 / 4.000.000 (nuovi posti di lavoro) con uno stipendio lordo di 62.500.000 con la “mano” destra:
62.500.000 - 13,5 % = 4.629.000 (accantonamento T.F.R.)
62.500.000 – 4.629.000 = 57.871.000 il 32,6% di I.N.P.S. = 18.866.000
57.871.000 – 18.866.000 = 39.005.000
39.005.000 – 10.130.000 (imponibile I.R.P.E.F. del 1996)
39.005.000 – 10.130.000 = 28.875.000 (stipendio netto)
Con la mano sinistra avrebbe ritirato:
18.866.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 75.464.000.000.000 di I.N.P.S./anno
10.130.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 40.520.000.000.000 di I.R.P.E.F./anno
Ed ora lo Stato avrebbe a disposizione :
75.464.000.000.000.000 + 40.520.000.000.000 = 115,984.000.000.000
115,984.000.000.000 X 13 anni (Dal 1997 ad oggi) qualcosa come 1.507.792.000.000.000 di lire pari a oltre 778.000.000.000 di euro con i quali ora saremmo qui a ridercela della crisi con una economia alle stelle con un debito pubblico quasi dimezzato, questo senza tener conto dei nuovi stipendi che avrebbero fatto da propulsore all’intera economia.
Inoltre ci sarebbe stato l’accantonamento:
T.F.R. 4.629.000 X 4.000.000 (nuovi occupati) = 18.516.000.000.000/anno x 13 anni = 240.708.000.000.000 di lire coi quali, era suggerito nella proposta, di far partecipare i dipendenti nella propria azienda, e non solo per i nuovi occupati, (quello che ha detto di voler fare il ministro Tremonti in questi giorni), per mezzo dei quali i lavoratori avrebbero avuto ulteriori introiti e un attaccamento maggiore ai destini della propria azienda mentre gli imprenditori avrebbero avuto denaro fresco, personale motivato e una fortuna immensa avendo maggiori clienti che avrebbero acquistato i lori prodotti.

Giuseppe Vitali 09.02.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

La scorsa settimana, facendo zapping non ho potuto fare a meno di vedere qualche momento del grande PARTY autocelebrativo. La cosa che mi ha inquietata maggiormente è stata la lettera di una ragazza molto giovane che con una convinzione agghiacciante ha elogiato i "valori" su cui tale PARTY si fondava.
La mente dei ragazzi è plasmata...
Se avessimo il coraggio, butteremmo i televisori dalla finestra, signori miei. Sì, buttarli, letteralmente!
NO TV, NO PARTY!

Lorena Perilli 03.04.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

yauuuuuuuuuuu

emilio salis, verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io so.
Capisco l'ecologia, le rinnovabili, la politica, la massoneria (RR), gli omicidi di stato, la mafia, il trattato di Lisbona, Le scie chimiche, la 3za guerra mondiale (iran), il cazzo e la figa. Il mio voto e i soldi della mia spesa li darò a chi merita o a nessuno. Sono solo e pochi sanno ma a me basta, casa mia è abbastanza in alto sull'Appennino. Un abbraccio, Golkeaper Baci al Gatekeaper. Ci capiamo, lo so.

Alessio Giorgi, Chiavari Commentatore certificato 29.03.09 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Craxi è stato l'inizio della fine per il Nostro Paese. Lui ha capito che la politica poteva essere un affare, una lucrosa occupazione ! Berlusconi ha portato all'estreme conseguenze questo pensiero craxiano e la politica ha finito per occupare tutto, anche la parte sana della società ! Oramai non c'è posto nella Sanità, nella Scuola, in tutta la Pubblica Amministrazione e anche nelle grandi aziende private che non sia assegato dalla calcinculandia politica ! Tutto questo ci sta portando "allegramente" alla catastrofe. E "l'allegramente" è riferito al fatto che le televisioni controllate da "sua altezza" di Arcore, ci trasformano la verità in uan maniera che sta diventando sempre più vergognosa e (per loro sfortuna) sempre più evidente.
Ora basta aspettare una scintilla... e la situazione esplodera all'improvviso in una tremenda guerra civile !

Maurizio Monti 29.03.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'avete sentita la sviolinata del direttore TG Rai 1 pochi minuti fà?....bah

claudio b. Commentatore certificato 29.03.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento

i destroidi vinceranno le elezioni per i soliti due motivi:
plebiscito in sicilia
troppi anziani teledipendenti lo votano.
tutto il resto sono pippate fra di noi eterni illusi che la rete modifichi questo status quo

piero bartorelli Commentatore certificato 29.03.09 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La demagogia populista degli statisti sudamericani fa una grande pippa al nostro "eroe" settanaduenne.

Dal fard alle "fighe" pagate per la bella figura in prima fila, dai discorsi recitati a memoria dei loro giovani vecchi, dal nulla dei loro contenuti continua imperterrito il carrozzone del qualunquismo, del benessere provvisorio, finto come la plastica, il Partito dei Leccaculo, quelli de "la cultura è un optional", del liberalismo quando cazzo mi pare, dello sperpero di soldi pubblici, del revisionismo alla cacio e pepe, di quelli che "oggi commetto il reato e domani mi autoassolvo", di quelli che confondono libertà e liberticidio, di quelli che la giustizia è giusta solo quando mi da ragione, di quelle che ieri facevano pompini e oggi sono ministri dal look "neo-mamma", di quelli che hanno fatto fallire i Comuni ma è sempre colpa delle eredità delle amministrazioni precedenti, dell'uomo medio, dello "speriamo che passi il -decreto casa- così mi allargo la veranda, di fascisti infiltrati, di bigotti di terz'ordine, di quelli che mi impediscono di morire come cazzo voglio!, di quelli che spero vadano in malora nel peggiore dei modi.

Maximilien Robespierre () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento

PDL

(puttanate dette liberamente)

nano Cesso 29.03.09 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Che Strano cge sul sito del corriere non c'è il video di Silviuccio loro che fan siam pronti alla morte così così.

Il corriere della sera sembra sempre di più il giornale.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Direttamente dal sito di repubblica le immagine che rappresentano il futuro del nostro paese!!!!

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-conclude/4.html

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-conclude/14.html

p.s. questa è meravigliosa

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-conclude/25.html

p.s. Notate Alemanno come sogghigna al braccio alzato!

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-conclude/23.html

CHE MOSTRI CHE PAESE!!!
AUAUHAUAHUAHUAHUAHUAHUAUHUAU!!!!!

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Basta. Ci hanno rotto con le loro solite coglionate sul buon governo, la libertà e gli insulti gratuiti alla sinistra.
L'unica strada perseguibile per poter mandare a casa tutta la casta politica, dall'estrema destra all'estrema sinistra, è la raccolta di adesioni nelle liste civiche. La politica siamo noi e solo noi possiamo cambiarla.
Coraggio siamo uniti e cambiamo la nostra bella Italia.

Erminio Zazzera 29.03.09 18:50| 
 |
Rispondi al commento

le più belle poesie d’amore di tutta la letteratura del novecento, le hanno scritte tre comunisti, due dei quali hanno patito l’esilio e la galera per le loro idee: Nazim Hikmet, Pablo Neruda e Paul Eluard. E in quanto ai romanzi, Le dirò che non tutti nella stessa Urss seguivano i dettami del realismo socialista. Guardi, tanto per fare un esempio, “Il dottor Zivago”. Non è un romanzo d’amore? In patria, Pasternak venne duramente attaccato , la circolazione del suo libro non fu consentita, ma, checché se ne dica, il romanzo non può essere spacciato per anticomunista. Come la mettiamo?

cesare beccaria Commentatore certificato 29.03.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

é nato la Porcata delle libertà. Un associazione di impuniti, bancarottieri, mafiosi, latitanti, fascisti, meno fascisti, corrotti e corruttori, truffatori, piduisti, amici degli amici.
I requisiti sono sempre gli stessi: fedina penale sporchissima e tanto cerone.
C'è di tutto, dai condannati in primo grado a quelli in via definitiva passando per i prescritti.
Ci sono tanti giovani che inneggiano, in preda a molteplici orgasmi, al loro ducetto quando questi dal palco li illumina con la solita fiumana di cazzate e falsità. C'è il ricordo del latitante tunisino,il padre spirituale di tale Porcata, che commuove tutti i servi presenti; le lacrime non mancano e tutti lo salutano ringraziandolo perchè senza i suoi insegnamenti all'insegana di tangenti, finnzamenti illeciti e fughe questo partito non sarebbe quello che oggi è. Ci sono le facce finte di tutti quelli, meno giovani, che si abbandonano a cori di entusiasmo per il loro padrone e sventolano il tricolore. E poco importa se vanno a braccetto con quelli che il tricolore lo usano per pulirsi il culo. Tanto che sarà mai.
Infine ci sono gli attacchi alla finta opposizione, a quella schiera di poco di buono, come loro, che hanno conseganato al duce di Arcore tutto il potere smisurato che oggi possiede. E siamo certi che non farano mancare, in futuro, nuovi aiuti. D'altronte se la Porcata delle libertà si trova in questa situazione vantaggiosa lo deve, soprattutto, alla pseudoopposizione che è sempre stata al fianco del ducetto con i suoi mitici esponenti del cazzo, che oggi stanno ancora lì a prendere per il culo quei pochissimi che ancora li votano.
Povera Italia. Non c'è null'altro da dire.

Donato Leuci 29.03.09 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, terminato il suo lungimirante discorso alla Patria ha chiamato vicino a sè le dame più belle del popolo presente in sala ed ha detto:
venite a me che sono bello, ricco, alto,simpatico,
biondo,santo,e parlo le lingue.
Sembra che una delle dame abbia mormorato : e miracolato dalla ingiustizia italiana.

cesare beccaria Commentatore certificato 29.03.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo non è un governo, è uno spot pubblicitario.

Wandel Thoreau Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho la fortuna di abitare in Francia e la sfortuna di non abitare piu' in un bel paese come l'Italia.Siamo il paese piu bello del mondo,all'estero ne vado fiero e i francesi c'invidino parecchio.Dobbiamo cambiare solo la classe politica,dopodiché saremo di nuovo tra i primi.Qui i giornali non parlano di partiti ma trattano temi.L'informazione é una cosa seria e la crisi viene affrontata con i giusti toni e gli interventi sono mirati e precisi.Leggo anche il corrieredellasera e repubblica,non hannpo niente da dire,il miglior giornale italiano é la gazzettadellosport anche se parla solo di calcio.Obama sta' cambiando molte cose e forse parte del mondo.Sui giornali italiani non si legge un cazzo dei suoi interventi.Qui Le Monde che é uno dei piu' autorevoli al mondo tratta tutti gli argomenti inerenti alla crisi in relazione alla politica di Obama e offre dibattiti,analisi e opinioni contrarie che sono benvenute anche se non condivise.Qui si cerca il dialogo prima delle soluzioni.Siamo entrati inun tunnel da cui bisognera' uscire con basi nuove enuove idee,ma i giornali che sono nati con lo scopo di essere liberi ed informare,in Italia sono diventati servi della P2 e di questi partiti che mi viene voglia di vomitare ogni qualvolta li sento.Senza parlare della televisione!Il compito d'informare in talia l'ho a preso un comico accompagnato da dei giornalisti che non trovano piu' spazio senon in qualche periodico o in rete!in un paese normale Grillo farebbe la satira con Luttazzi e Travaglio sarebbe un bravo giornalista fr

antonio sirianni (siriodelirio), Roque d'Antheron "France" Commentatore certificato 29.03.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA POLITICA N°1

Beppe ha fatto molto per dare voce alla nostra voglia di cambiamento, ma è altrettanto vero che a Beppe la nostra presenza gli ha giovato.
E' ora che tutti noi si assuma la responsabilità dell'azione e del sacrificio, anche economico.
Come combattere il sistema partitico che ormai incancrenisce la nostra vita e annienta la speranza per un futuro meno nero di come appare?
Fossimo realmente minacciati da fame, torture e carestie, forse la rivoluzione verrebbe da sé, ma siccome lo status quo è garantito da una sorta di conclamata MATRIX nazionale, non resta che sperare nel cervello e nella parola.
ARRIVO AL DUNQUE.
Perché Beppe non si fa carico di proporre a SKY una sorta di notiziario, un programma, un qualcosa in cui lui metta la faccia e la parola, riempiendola dei contenuti di tutti quelli che vorranno collaborare, denunciare ecc. ecc. Sarebbe un sistema plausibile per cominciare ad arrivare a più persone, farebbe comodo a SKY e “scomodo” a Mediaset... Più abbonati alla parabola meno spettatori e meno fatturato per le tre reti di cui una abusiva come sostiene una nota sentenza...
AGIRE

Anto Di Commentatore certificato 29.03.09 17:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo subito per sessant'anni governi democristiani e mafiosi perché avevamo la pancia piena e da buoni pecoroni non ci fregava niente dei rapporti mafia-politica e viceversa.Ma ora che la pancia é meno-piena,ci siam rotti le palle di gente come lo psiconano e vorremo piu' legalita' e capacita' da chi ci governa per tirarci fuori dalla merda in cui siamo finiti.Fate attenzione perché ci stiamo rompendo i coglioni!

antonio sirianni (siriodelirio), Roque d'Antheron "France" Commentatore certificato 29.03.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CI RESTA CHE PIANGERE !!!!!!!!!!!!

claudio meneguzzo 29.03.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto per dovere di cronaca i tre giorni del Silvio-day,dopo aver visto tutte le inquadrature possibili della platea mi sono arreso:questa oramai e' l'Italia,per chi vuole vivere in questo paese si deve arrendere al nano e ai suoi seguaci,gli italiani non cambieranno mai,sembrava di vedere una di quelle manifestazioni di vendite piramidali;le ragazze carine che sognavano o un posto da velina o il posto della Brambilla o della Carfagna,i ragazzi che vedevano nel loro futuro soldi,soldi,soldi,soldi....tanto Ilvio glielo ha promesso e se va male,di sicuro,ci gioco gli zebedei,ci sara' papa' che paga...
Quelli che non capisco sono quelli da 1000 euro al mese quando va bene,che votano Ilvio e compagnia,che credono nelle favole che racconta,che credono in questo paese oramai morto...si,perche' siamo morti,sei morto quando il tuo governo e' formato da Ilvio,la Carfagna,Bondi,Bossi,Gasparri....quando sugli scranni del Parlamento siede gente come la Santanche'!!!Piaccia o no,non discuto gli orientamenti politici,questo popolo ha votato la Santanche' o la Carlucci e la Gardini e ha lasciato a casa Bertinotti.Qui e' la fine,possiamo solo rimanere a galla o fare come tanti che guardano all'estero,prendono la valigia e se ne vanno e dopo poco si accorgono che erano in un incubo,che fuori dall'italia vivi bene,sereno,con problemi di tutti i giorni ma senza le prese in giro di nani e compagni.
Siamo alla frutta e mi viene da dire che questo popolo italiano si MERITA Berlusconi.Siamo veramente una popolazione di stolti!!!

D Cereda 29.03.09 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il loro congresso non posso aspettarmi altro se non le leggi razziali.

Lo diceva già Montanelli: "Gli italiani non sono in grado di andare a destra senza finire nel manganello".

Mi pare che i presupposti ci siano tutti.

Giampi G. Commentatore certificato 29.03.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Udc non doveva attaccarsi al pdl, perchè il suo compito è quello di creare confusione
io non capisco come la gente non riesca a vedere chiaro la nascita di un unico partito superfascista, è sempre il loro gioco, semplificare per dominare

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Se guardate il video su you tube non c'è neanche un commento positivo su quel video!!! La rete è contro il Partito Dei Ladri

Giulio S. 29.03.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

le banche italiane sono le migliori del mondo gli italiani sono i più pecoroni del mondo, le due cose possono essere correlate?

piero bartorelli Commentatore certificato 29.03.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

partito di LUI
è da 3 giorni che le sue reti fanno vedere sta manifestazione,,, che palle...
la storia infinta con delle radici antichissime... non avrei mai pensato di trovarmici dentro. ma io capisco gli elettori più vicini, che avranno sicuramente beneficio dal votarlo... ma i cazzoni sparsi per l'italia, quelli che lavorano a mille e poi se la prendono in culo pensando che non è colpa sua... quelli mi fanno schifo...
come mi fa schifo gente come gasparri... bocchino... mille volte meglio Confalonieri, lui c'ha i coglioni, beppe dipietro e de magistris si trovano tra i piedi mille vermi senza palle, se si trovassero di fronte direttamente alla fonte sarebbe unl'altra storia... italiani popolo Bue, lo diceva un signore 60 anni fa... cazzo non è cambiato NULLA. La frase più bella l'ha detta Beppe al primo v day: dall'anno della costituzione, non è cambiato nulla.

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

se berlusconi e fini instaurassero una dittatura non solo mediatica come oggi, ma compissero sistematicamente delitti da stato di polizia cileno e sorgesse una resistenza ai tiranni ne farei parte sino ad appenderli a testa in giu a piazzale.

e con loro tutti i fiancheggiatori, nessuno escluso.
non si illudano quindi coloro che sono organici alla cappa mediatica e piduista. i nomi sono noti.

se qualcuno vuole sopprimerti fra atroci dolori va in secondo piano la questione se ti verrà poi riconosciuta la legittima difesa dopo.

gennaro esposito 29.03.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu che sei anche ragioniere correggimi questa formula in caso che fosse sbagliata:

PD-L + PD+L =

-L e +L si semplificano e quindi:

2PD= 2° propaganda due.

Carlo Manzo Commentatore certificato 29.03.09 15:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che, comunque, sia pure ladro accertato Craxi non ha nulla a che vedere con il nano.
Solo i reati, forse, li accomunano.
Perchè comunque un nano è nano, non vale l'unghia di Craxi Bettino.
Il quale, anche da morto, lascia agli eredi una infinita "eleborazione del lutto" un rancore livido che ne ammorba i pensieri, gli atti.
Basta osservare il "piglio" avvelenato della figlia.
Ha poco spazio nel presentarsi come "il partito dell'amore" se è sul risentimento che trae la linfa per le sue radici.
Era meglio Cicciolina ! Che aveva forse "orizzonti" più limitati ma il pregio di limitarsi a ciò di cui è capace.
Il nano può "vestirsi da festa", impomatarsi, profumarsi, infiltrarsi di silicone, accumulare tutto l'oro del mondo resta sempre un piazzista "porta a porta" portatore di "imposte" patacche.
Tutto sommato un miserabile.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 15:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ITALIANI LO AVETE VOTATO ED ORA
CONTINUATELO A PRENDERVELO NEL CULO
FINO ALLA FINE.
L'ITALIA INTERA MERITA TUTTO QUESTO
SIAMO UN "POPOLO" DI INETTI ED INCAPACI.

W GLI STUDENTI GRECI,
W I MONACI TIBETANI,
W I POPOLI CHE COMBATTONO
PER LA LIBERTA', LA GIUSTIZIA,
L'UGUAGLIANZA, LA DEMOCRAZIA

VERGOGNA POPOLO ITALIANO
VERGOGNA

ALTRO CHE NAPOLITANO
IL VERO MORFEO E' IL POPOLO ITALIANO

Marek H. Commentatore certificato 29.03.09 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Si, Partito Dei Latitanti o Pi Due Legalizzata mi sembrano le migliori definizioni... l'unica alternativa è scendere in strada come bisonti e fargli sentire gli zoccoli, altrimenti resteremo sempre e solo pecoroni che brucano erba nel loro pascolo.

l antidemagogo Commentatore certificato 29.03.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento

PDL Partito del Latitante
****

definizione geniale!

Io non sono riuscita ad ascoltare una singola battuta, non sono riuscita a guardare una singola inquadratura per più di 3 secondi di questo "congresso" apotesosi della megalomania, con i potentati, gli arricchiti, i conservatori di destra, nostalgici, amici degli amici...

le lacrime di Fini, di Brunetta, i sorrisi della Carfagna, della Gelmini e della Prestigiacomo, le emozioni delle ragazze belline messe lì perché fanno tanto "giovane"..

Abbiamo ancora DUE MESI per convincere gli indecisi ad andare a votare alle elezioni di giugno: che votino, quel che gli pare (a parte il Partito del Latitante ovviamente) ma che votino!!

Loro ci andranno e pure in massa come si è visto!!


Paola Bassi Commentatore certificato 29.03.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: Pdl durera' nel tempo
Poteri premier finti e vanno rafforzati, riforme anche da soli

ALIMENTAZIONE E IDRATAZIONE GARANTITA


COME DIRE CORRUZIONE E COLLUSIONE GARANTITA

Uno dei tanti 29.03.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Un "Fantastico"a chiunque ha scritto,e perciò capito,che noi italiani siamo dei coglionazzi,ragion per cui ci meritiamo ciò che abbiamo:'NA MÈRDA!!! (come si dice dalle mie parti...scusate la volgarità).
L'Italia si posa su sabbie mobili di LETAME e sta sempre più sprofondando...allorchè annasperemo e,forse,ma ho i miei dubbi,inizieremo,ma con della gran calma,a tentare di dare qualche bracciata-con tanto però di salvagente e braccioli,per non fare troppa fatica-per non ingoiarne troppo.
Niente si salva ormai,e non lo dico per puro spirito disfattista.

Il popolo italiano ha "paura" dello Stato (mentre dovrebbe essere il contrario,più o meno come succede in Francia).Se tutti NOI ci fossimo davvero,ma DAVVERO incazzati per le ingiustizie varie(e non solo quando vengono lesi i propri interessi)e fossimo sempre stati uniti negli intenti,non saremmo,forse, a questo livello infimo,e lo Stato ci rispetterebbe perchè,come dice Grillo,LORO sono i NOSTRI DIPENDENTI,cazzo!!!
Fatevi delle domande e datevi una risposta ,alla Marzullo:
-Se il popolo è sovrano,perchè non abbiamo il potere di decidere NIENTE?
-Perchè,se agiamo in modo "alternativo"per la nostra vita,non abbiamo gli stessi diritti del "Gregge",che si uniforma ai dogmi,si adegua,per convenzione,per ignoranza,per interesse,per paura,per moralismo?
-perchè dovremmo pagare un canone rai,quando non ci hanno MAI chiesto l'autorizzazione,prima di realizzare o trasmettere un programma,con i soldi nostri?
-perchè la Chiesa non si limita a comandare nel solo Stato Vaticano?Perchè è intoccabile?Perchè,in tempi di grossa crisi del Paese,VISTO CHE PREDICA LA CARITÀ,non deve mettere a disposizione dei cittadini o delle strutture bisognosi,i suoi BENI?
Ma soprattutto,PERCHÈ UN PAPA CHE SI PERMETTE DI SENTENZIARE CHE IL PRESERVATIVO NON RISOLVE IL PROBLEMA DELL'AIDS IN AFRICA,ANZI LO AGGRAVA,NON DEVE ESSERE CONDANNATO PER CRIMINI CONTRO L'UMANITÀ!!!!!!????????


sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto (con molta fatica sinceramente)
il discorso di chiusura del premier.... riesce a
parlare anche di moralità... ma vi rendete conto?
A questo punto faccio mio un verso di una canzone di Vasco che dice: non ho piu' parole..... ora mi rimane solo il vomito..
Ormai le persone oneste e i veri italiani democratici sono nella mani della consulta che ancora deve pronunciarsi sul lodo alfano...
Preghiamo gente.... preghiamo.....

massimo v., milano Commentatore certificato 29.03.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento


Lodo Alfano
(25K)
"... i processi penali nei confronti dei soggetti che rivestono la qualità di Presidente della Repubblica, di Presidente del Senato della Repubblica, di Presidente della Camera dei deputati e di Presidente del Consiglio dei ministri sono sospesi dalla data di assunzione e fino alla cessazione della carica o della funzione. La sospensione si applica anche ai processi penali per fatti antecedenti l’assunzione della carica o della funzione." (Art. 1)


vi rendete conto ???
possibile ke un soggetto che riveste la qualità di Presidente della Repubblica, di Presidente del Senato della Repubblica, di Presidente della Camera dei deputati e di Presidente del Consiglio dei ministri possa avere carichi penali pendenti anche precedenti alla assunzione dela carica???

Il problema oltre ke kostituzionale è soprattutto MORALE!!!!!

Nello Califano, Nocera Inferiore Commentatore certificato 29.03.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

fini e berlusconi recitano il ruolo di poliziotto buono e poliziotto cattivo rispetto agli avversari esterni e ai sempre critici sottotraccia interni.
E' l'idea di onestà flessibile e soggetta a torsioni nel pdl. berlusconi sogna di superare napoleone e mussolini prima di crepare.
fini pensa alle mete seguenti, l'egemonia sul pdl, e sopratto la presidenza della repubblica.

fini ogni tanto assume una presa di posizione politicamente corretta e la pillola va giù.

la verità è che aspetta anche lui che il nano malefico tiri le cuoia, e di zompare dalla presidenza della camera a quella della repubblica e del partito. in fondo gli altri sono solo delle mezze cartucce piduiste, a partire da cicchitto, o dei balordi come gasparri e bocchino, il quale ogni volta che appare davanti ad una selva di microfoni in atteggiamento smentitorio e negazionista dell'evidenza gli dico di... andare a farlo lui un bip (!) .


italiani poveri cristi
onorevoli avvocati con sempre più lavoro
onorevoli medici con sempre più potere
onorevoli mafiosi sempre più arbitri
onorevoli costruttori sempre al lavoro
onorevoli operai estinti
italiani invitati a lavorare di più ricordiamoci che in campagna elettorale berlusconi ci ha chiamati coglioni

piero bartorelli Commentatore certificato 29.03.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

per quanto ancora dovremo subire??

matteo p., manfredonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, è tutto inutile. Gli italiani sono pecoroni., compresi noi che ci limitiamo a scrivere su questo blog a ripetere le parole di un comico inacidito perchè l'hanno sbattuto fuori dalla TV.

Beppe per primo, per la fortuna che ha avuto ad ottenere tanta popolarità, dovrebbe darsi alla politica, alleandosi con quello che resta dell'opposizione a questo schifo di govreno nato dalla corruzione e dal riciclaggio di denaro mafioso.

Ed invece, eccolo lì a dire fate voi, a me fa troppo schifo.

Beppe hai 60 anni, goditi una pensione da parlamentare e aiutaci a cambiare questo schifo lì dove conta.

amilcare spada Commentatore certificato 29.03.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, oramai sono stanco di ripetere le stesse cose.
Se vogliamo una nazione di gente onesta ,che lavora e si guadagna una vita dignitosa con le proprie mani,occorre azzerare il governo, occorre azzerare la classe politica,praticamente tutta.
Occorre , prima di rimettere politic all'opera, cambiare le regole del gioco,devono essere fatte in modo da PREVENIRE qualsiasi comportamento scorretto,fraudolento,criminale.
Chiviene eletto non resta piu' di 2 legislature?Non servirebbe se tra gli eletti ci fossero persone integre e serie.
Non servirebbe se ,indipendentemente da chi viene eletto, le regole fossero rispettate , pena una DURA LEZIONE che NON TI POTRAI EVITARE.
Visto che pare proprio impossibile avere al comando persone che non si fanno irretire dal suo fascino, almeno con queste regole non potranno farlo, anche volendo.
Altrimenti discutiamo del nulla, da millenni al potetre vi canno quelli ATTRATTI e non quelli con ideali, sono la minoranza, comunque.
Troppi interessi, troppe situazioni in cui la gente cede al SOLDO e al potere.
O cisono regole ben precise che rendono impossibile o comunque troppo rischioso un comportamento illegale,o qui in breve torneremo nelle mani dei parassiti.
E' la natura...il parassita va' dove puo' fare meglio il suo mestiere,dove la sua natura ha piu' possibilita' di attechire.
Dobbiamo IMMUNIZZARCI invece dicreare l'ambiente piu' opportuno, o non risolveremo mai il problema.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

di pietro denuncia e si smazza contro il pdl e una marea di minchioni cerca di far passare il messaggio che denunciare chi non si fa processare non paga...vaffanculo
e vaffanculo pure chi non vota

piero bartorelli Commentatore certificato 29.03.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

non solo bettino sarebbe orgoglioso di questi suoi delinquenti,credo che in fondo in fondo,dalla sua celletta anche zio totò è orgoglioso di chi è riuscito a fare meglio di lui.siamo nella merda e chissa per quanto tempo.

salvatore floris, maracalagonis Commentatore certificato 29.03.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il sig. primo ministro di questa bella Italia ha detto "...la persona viene prima dello Stato..." se lo Stato siamo tutti noi, chi è la persona a cui si riferiva? ...bravi. Dopo queste parole è lecito pensare che siamo tutti nella merda?

mattia budini, ravenna Commentatore certificato 29.03.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Dagli Staiti Uniti ai Paesi Europei sono imposti tetti agli stipendi dei TOP(?) MANAGER:da noi rinunciano ai bonus ma non si riducono la PARTE FISSA DELLO STIPENDIO (sempre multiplo di milionim di euro).
Rinunciarie ai bonus è una presa in giro: è come se a 10 giornate dalla fine del campionato di calcio le ultime tre squadre della classifica rinunciassero AL PREMIO SCUDETTO !E' una finta rinuncia, perchè il riusultato a cui era legato il permio è chiaramente IRRAGGIUNGIBILE !

dario pelissero 29.03.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Arriveremo ala 2^ guerra civile.

non ci sono alternative.

chi spera nella morte di berlusconi è un illuso.

c'è già chi prenderà il suo posto,

e ci sarà bisogno di TANTO SANGUE,

di una nuova RESISTENZA,

di un nuovo 25 Aprile

giorgio m. Commentatore certificato 29.03.09 12:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Berluscazz ha davvero un bel fiuto quando si tratta di sciegliere amici e collaboratori: craxi (vecchi e nuovi!), dell'utri, mangano, bush, putin... uno peggio dell'altro!

Nella merda Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 12:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Don Corleone di Arcore .. il Padrino delle Libertà è riuscito dove il suo predecessore Craxi ha fallito! Licio Gelli non ha che da esserne soddisfatto del risultato ottenuto dai suoi adepti col cappuccio .. potrebbe chiedergli i diritti ora.

Marco B. 29.03.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

"Siamo gli unici a garantire la libertà"...Sì la libertà di rimanere impuniti, la libertà di rischiare di bloccare 100.000 processi per avere la libertà di bloccarne 1 solo, la libertà di corrompere, la libertà di condonare, la libertà di evadere le tasse, la libertà di far manganellare gli studenti, la libertà di torturare chi osa palesare il proprio dissenso(vedi G8), la libertà di continuare a favorire gli amici degli amici con i soldi pubblici, la libertà di continuare le frequentazioni mafiose, la libertà di offendere l'onore di uomini come De Magistris, Genchi e prima di loro la memoria di Borsellino e Falcone,la libertà di prescriversi, la libertà di depenalizzarsi, la libertà di creare xenofobia, la libertà di fomentare violenza ed intolleranza, la libertà di distruggere le menti delle persone con una TV TRASH E VOLGARE.
Questà è libertà....CHE SCHIFO!

alessandra di cataldo 29.03.09 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La figlia di Craxi,

avrebbe fatto SCHIFO persino a suo PADRE!

giorgio m. Commentatore certificato 29.03.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia é in caduta libera,scende senza freni oltre il baratro,la produzione industriale é scesa nell'ultimo anno del 20% senza fare riferimenti a 10 anni fa' altrimenti parleremmo del 40-45%.L'Italia del lavoro flessibile si é trasformata in un'Italia del precariato,dei cassaintegrati senza soldi,gente che non riesce piu a pagare un mutuo a tasso variabile con tassi da strozzinaggio,potere d'acquisto delle famiglie che non esiste piu'!GIOVANI SENZA FUTURO!Le risposte del governo sono state:
-incentivo di 1500 euro per l'acquisto di una nuova vettura;
-?????????????????????????????????
-nuovo PDL in cui gli italiani possono rionoscersi all'interno di una carta piena di valori laici(poi sul caso Englaro era d'accordo con il Papa);
-?????????????????????????????????
-?????????????????????????????????
Non abbiamo avuto nessuna risposta alla crisi,se non cazzate dette a ripetizione e senza senso,nonn abbiamo avuto risposte serie da parte del nostro ministro dell'economia che dice e ridice che non lascera' indietro nessuno quando mia mamma e rimasta con 200 euro di cassa integrazione!!! é inutile dire che questa gente deve andare a casa,hanno distrutto un paese!
Questa crisi é strutturale,cioé quest(o tipo di sistema democratico-capitalistico-petrolifero é FALLITO é vecchio e morto come il comunismo,socialismo ecc.la nuova politica deve essere sull'energia rinnovabile,il riciclaggio,la conservazione delle risorse e salvaguardia dell'ambiente.Il nostro paese potrbbe essere leader nella nuova era economica cge arrivera'!Se i paesi europei cominciassero produrre vetture ecologiche "senza petrolio" e a basso costo e PRODOTTE IN EUROPA,se tutto il settore edilizio si riformasse con una nuova legislazione nel rispetto dell'ambiente e che mirasse all'indipendenza energetica delle unita abitative usciremmo dalla crisi piu' forti di prima.Perché questi due settori farebbero da traino a tutti i rami dell'economia.Con una nuova classe politica:YES,WE CAN!

antonio sirianni (siriodelirio), Roque d'Antheron "France" Commentatore certificato 29.03.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,sono un italiano che vive in Spagna da circa 10 anni,e piú passa il tempo,piú sono contento di vivere fuori dal letamaio che si sta trasformando il paese....
comune auguri de corazon e complimenti per il blog.

rodolfo padalino, boltaña huesca Commentatore certificato 29.03.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trentanni fa,mi capitava di visionare film il cui tema era,corruzione,dittatura,potere e sfruttamento del popolo ignorante in materia....ma ora!mi chiedo,ma è possibile che non sia cambiato nulla?Siamo così ingabbiati e inerti da non avere neanche una benchè minima reazione?Se è così...dovremo rassegnarci e...viva il re.

francesco maio 29.03.09 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, con il suo capitalismo senza regole, sta costruendo le basi della sua stessa distruzione. Colmo dei colmi forse un giorno dovremmo anche ringraziarlo. Sta accelerando il processo di trasformazione previsto/profetizzato da Marx

Giuseppe Godelpas 29.03.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,sono un italiano che vive in Spagna da circa 10 anni, e piú passa il tempo,piú sono contento di vivere fuori dal letamaio che si sta trasformando il paese...
comunque auguri e complimenti per il blog.

rodolfo padalino 29.03.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE AL MOMENTO SIANO MOLTISSIME LE
PERSONE CHE NON SOPPORTANO PIU QUESTA GENTAGLIA
IL PROBLEMA QUAL E?
E CHE NOI ITALIANI NON SIAMO UNITI
PER BUTTARLI FUORI DALLE BALLE CI VORREBBE UNO COME BEPPE GRILLO CHE UNIREBBE TUTTI QUESTI PICCOLI GRUPPETTI CHE MESSI INSIEME FAREBBERO UNA MAREA DI PERSONE INCAZZATE
ARRIVATI A QUESTO PUNTO DI NON TOLLERANZA
SECONDO ME SOLO LA FORZA POTRA SPUNTARLA CON QUESTI ARROGANTI
CORREGGETEMI SE SBAGLIO
MA L UNIONE FA LA FORZA

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 29.03.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO UN POPOLO DI PARLA...PARLA...E CHI CI SFFAMA LO SA!

linda ballarin 29.03.09 08:15| 
 |
Rispondi al commento

SI PUO'DIRE?...TUTTI RINNEGANO.
La politica è un inganno cosi'come disciplinata ed regolamentata.Come debbo farvelo capire che oggi in Italia abbiamo una democrazia incompiuta.
Ma siamo sicuri che il Potere è nelle mani dei Politici,soltanto in parte in una maniera indiretta ed conseguente;conseguente ad una serie di consensi che vengono dati soltanto da una ben precisa nazione che sa'cosa significa oppressione,sfruttamento,accaparramento,aggiottaggio,mancanza dei diritti,totalitarismo ;proprio questa nazione e i loro concittadini hanno cavalcato sempre proprio la difesa dei pocanzi argomenti descritti.Ora,credo che tutto questo con il passare del tempo si sia dimenticato.Non si riesce a capire cosa sia giusto o cosa sia sbagliato per cercare di mantenere un valore alto che credo debba essere la difesa di come intendere la tenuta di un popolo in tutti i suoi equilibri a partire da quelli economici,sociali e politici.Credo che il nostro popolo sia stato attraverso i politici tratto in inganno,ed i politici a sua volta tratti in inganno da chi voleva appunto che lo sconfinamento del debito fosse una consuetudine in quanto strumento per alimentare i consumi a tutti i livelli cosi'da poter consentire lo sviluppo industriale.Ergo,il debito è in mano degli industriali.Il popolo purtroppo non è in grado di evolversi se dietro di lui non uno schieramento di uomini che sapeva sul dafarsi costruttivo.Ritengo quasi tutti gli apparati delllo Stato(burocrati) colpevoli di essersi prestati ad un gioco quale il "tenemo famiglia".Altro responsabile ed artefice del disatro reputo l'ignoranza uno dei mali assoluti perchè attraverso l'ignoranza nè traggono profitto tutta una masnada di sciacalli,avvoltoi pronte a colpire le loro prede.Abbiamo l'obbligo di cercare un modo che possa fare diventare il sistema Italia piu'coeso con l'aiuto di forze che non riesco ad individuare.Il Cavaliere non conta nulla e la nazione straniera che conta perchè dispone come una rete.L'Italia non c'e'piu

fabio astolfi Commentatore certificato 29.03.09 07:42| 
 |
Rispondi al commento

cari amici di grillo ieri oh visto il tg5 e son rabbrividito mi sembrava di essere un cittadino cinese cubano. adesso adesso dico siamo ancora in tempo ad uscirne ho e troppo tardi?.

domenico biancardi, napoli Commentatore certificato 29.03.09 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi vota Berlusconi lo fa per 3 motivi

1) pensa che il PD è peggio avendolo provato
2) gente stupidamente ignorante che si accontenta di vedere una bella festa e tanti sorrisi in TV
3)lo fa per interesse personale

Secondo me farà il partito unico e sarà duce perchè gli italiani sono degli stupidi e lui lo sa benissimo.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 29.03.09 06:07| 
 |
Rispondi al commento

1986, I più giovani non si ricorderanno della crisi di Sigonella, militari americani e carabinieri italiani che si puntavano il mitra a vicenda, Regan che voleva imporre la SUA legge in italia e Craxi che ha detto NO. Posso non essere daccordo con i motivi di quella vicenda, abbiamo fatto scappare 4 terroristi, ma non siamo stati schiavi degli americani... Craxi ha ammesso, tangenti e favoritismi, ma ora che viviamo in un italia ladra più di prima e calabraghe stiamo meglio?

Mirko Rudello 29.03.09 05:29| 
 |
Rispondi al commento

berlusca ha detto che craxi era un amico carissimo. proprio vero chissa' quanto deve essergli costato. a lui e pure agli italiani.
www.inqualestato.com

Davide B., Reggio Emilia Commentatore certificato 29.03.09 05:12| 
 |
Rispondi al commento

Anche io potrei passare alla storia, che ci vuole, basta usar bene i soldi degli Italiani.
Creo un buco di miliardi di euro, un po ne prendo io il resto li do agli Italiani che dopo qualche anno se la prenderanno in quel posto, et voilà il gioco è fatto.
Bravo Bottino.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.03.09 04:24| 
 |
Rispondi al commento

"... Craxi, da lassù, può esserne orgoglioso..."
Oddio Beppe, non dirmi che dopo essere stato bandito dall'italia, è stato assolto dal Padre Eterno?!

Nazzareno C., Foggia Commentatore certificato 29.03.09 03:40| 
 |
Rispondi al commento

Partito del Latitante !!! HAHAHA !!! Grillo sei sempre GRANDE...

Ma su un'unica cosa lo psiconano ha ragione: quando parla della sinistra. É come sparare ad un tonno nel barile, e quel pirla di Franceschini che dice che ripete le stesse cose del '94: chiaro, a sinistra ci sono sempre le stesse facce!!

Alla fine, com altre volte nel '900, le porte della dittatura le ha aperte la sinistra..

Lets Go West 29.03.09 00:55| 
 |
Rispondi al commento

PDL
Pi Due Legalizzata
resistere resistere resistere

Ppaolo mennella 28.03.09 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Veramente incredibile il ricordo di quel criminale di craxi subito dopo essersi lamentato del debito pubblico italiano "ereditato"..... una faccia come un miliardo di culi!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Ti sei accorto che entro il 2009, altre regioni saranno ingabbiate dentro il digitale terrestre? 6 In particolare:

- Val D'Aosta
- Trentino Alto Adige
- Lazio
- Campania
- Parte del Piemonte

A partire da settembre, fino a dicembre '09..

Se volete informarvi meglio:
http://www.dgtvi.it/stat/Passaggio_al_Digitale/Page1.html

luca v., Majano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Nein, il Partito di L..ame ha almeno 4 padrini.

1) Bottino Craxi
2) Licio Gelli
3) Bernardo Provenzano
4) Benito M.

Sponsor: Raiset

I padrini del padrino 28.03.09 22:48| 
 |
Rispondi al commento

annotate tutti i nomi di questi cessi corrotti che celebrano il partito del mafioso di arcore fate attenzione stanno a destra a sinistra al centro a san pietro in confidustria metteteli in memoria per un domani non si sa mai che ci liberiamo

(se quelli come grillo si decino finalmete a fare la rivoluzione)


la uwhanna marchi della politica silvio berlusconi prestafaccia della mafia della partitocrazia mafiosa della p2 vuole farci capire che questi cessi iperconservatori fascisti piduisti sono dei liberali

ci riuscirà statene certi con le tv giornali radio siti web ci riuscirà con un popolo di ignavi ignoranti ci riuscirà

15 anni di bla bla ma niente di concreto contro questa dittatura mafiosa piduista


è tutto un bla bla non c'è niente di concreto


siamo la maggioranza in rete e fuori ma siamo divisi nessuno che ci mette insieme nessuno che ci porta in piazza per cacciare queste merde che ci rubano la vita il futuro


bla bla bla bla bla bla post su post bla bla bla


la ghigliottina unica soluzione 28.03.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero sprofondare dalla vergogna, razza di impuniti, ladri, sanguisughe... Sono incazzatissima. E il PDmenoL che fa? Si allea con berlusconi, facendo perdere i suoi candidati come in Sardegna e Abruzzo!!!! Delinquenti!!!

elisabetta i., sardegna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 22:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Effetto gregge . Anche Tu ubbidisci alle regole dell'informazione e ci parli , seppur con sarcasmo , di un evento che tra tv , giornali e internet è smisuratamente dibattuto .

Danilo Villa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

pezzi di letame

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Publitalia: il pizzo alle aziende italiane

Per vendere le aziende devono fare pubblicità. Senza pubblicità non esisti. Il fatto subdolo è che la grande distribuzione fa capo agli stessi pubblicitari. Gli ipermercati "affittano gli scaffali" alle aziende tramite un contratto che prevede il pagamento anticipato e la possibilità di togliere il prodotto esposto a piacimento.

Le grande distribuzione privilegia molto le aziende che fanno pubblicità. Ciò significa che a causa della "visibilità" le aziende investono gran parte dei loro guadagni. Vale a dire, che una grossa fetta dei guadagni di grandi e medie imprese italiane vengono riversate in pubblicità. Conseguentemente, i consumatori si ritrovano prodotti rincarati rispetto al loro valore reale.

Nel nostro paese le maggiori agenzie pubblicitarie sono Publitalia di Mediaset e Sipra della RAI. Publitalia detiene il 60% del mercato (3 miliardi di euro). Tradotto significa che il 60% delle aziende italiane "paga" Publitalia per poter vendere.

Il paradosso è che oggi, in tempo di crisi, la pubblicità cala ma solo in RAI, gli imprenditori prediligono i canali privati con la speranza di ottenere "favori" dal governo del premier... un piccolo conflitto d'interessi che passa inosservato.
Il fondatore di Publitalia è il limpido senatore Marcello Dell'Utri.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori