Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La mafia alla conquista dell'Europa


reski.jpg

Petra Reski è una giornalista del settimanale tedesco Die Zeit. Ha scritto il libro: “Mafia. Von Paten, pizzerien und falschen priestern”. Il titolo in italiano sarebbe: “Mafia. Di padrini, pizzerie e falsi sacerdoti”. Sarebbe perchè il libro, tradotto in molte lingue, finora non ha trovato editori italiani. Petra descrive l'inarrestabile penetrazione delle mafie italiane in Europa. Per la Frankfurter Allgeimeine Zeitung il suo libro è il migliore sull'argomento mai pubblicato. Petra ha ricevuto minacce e passa il tempo a difendersi nei tribunali tedeschi da querele e denunce delle persone da lei citate.
Il libro è considerato il "Gomorra" tedesco e Petra rischia di fare la fine di Saviano. Le mafie italiane sono, con tutta probabilità, la prima azienda del nostro Paese. Il fatturato presunto è di 100/150 miliardi di euro all'anno. Tutto in nero. Un capitale che va investito. Dopo l'Italia, mercato ormai saturo di capitali mafiosi, c'è l'Europa. Il Pil di molti Paesi europei dipende anche dai soldi riciclati della mafia. Esportiamo capitali e mafie. Tra qualche anno Bruxelles sarà nostra, cosa nostra.

Intervista a Petra Reski

"Intervistatore (I.): Petra Reski, scrittrice e giornalista, è autrice di un libro sulla 'ndragheta scritto in lingua tedesca, considerata in Germania la miglior opera sull'argomento. Secondo lei perché le mafie, in particolare la 'ndragheta, si sono così radicate all'estero?

Petra Reski (P.R.): Perché le leggi estere permettono cose che non si possono fare in Italia, per esempio in Germania non esistono intercettazioni ambientali nei locali pubblici, e anche nelle case è molto difficile intercettare, gli investimenti frutto di riciclaggio è molto più facile farli in Germania che in Italia. Il reato di associazione mafiosa in Germania non esiste, dunque un soggetto della mafia può tranquillamente investire tutti i suoi soldi in Germania senza essere controllato.
Ci sono migliaia di casi di, chiamiamoli "pizzaioli", che vengono a lavorare in Germania con un reddito mensile di 800 euro e magari si comprano un albergo, oppure delle strade intere.

I.: Per cui c'è un po' di connivenza anche con qualche tedesco?

P.R.: Per forza! Senza connivenza sarebbe impossibile anche in Germania. I tedeschi si credono, purtroppo, un po' superiori al problema che non vedono, pensano che la mafia sia un fenomeno solo italiano, di regioni un po' arretrate del Sud Italia, dunque una cosa che non potrebbe mai succedere in Germania, e invece in Germania è come in Italia. Con l'aiuto dei politici, delle istituzioni e di avvocati disponibili, nella Germania degli ultimi 40 anni sta accadendo ciò che accade in Italia da 150 anni.

I.: Ma ci sono zone più esposte a questo fenomeno oppure?

P.R.: Sì, questi mafiosi in Germania sono arrivati come emigranti purtroppo. Nell'epoca degli anni '40 hanno iniziato a installarsi nelle zone industriali tedesche. Dunque i centri della 'ndragheta sono Duisburg, tutta la zona della Ruhr, Dortmund, tutt'attorno a Stoccarda.
Dopo la caduta del muro di Berlino, verso la metà degli anni '90, una parte della 'ndragheta si è trasferita a Lipsia e in Sassonia.

I.: Infatti lei ha accennato alla vicenda di Duisburg in cui ci furono 6 morti uccisi dalla 'ndragheta, e lei ha scritto un libro su questa vicenda e ha avuto anche delle minacce.

P.R.: Sì diciamo che ho avuto delle minacce velate che solo un italiano potrebbe capire molto bene perché per un tedesco sarebbe un po' più difficile, come quando in un'occasione della presentazione del mio libro, ad Hartford, cioè in Turingia, erano presenti dei personaggi tedeschi che prima spiegavano in lungo e in largo che il riciclaggio in Germania sarebbe impossibile, e poi, con degli italiani presenti, si felicitavano espressamente per il mio coraggio, dicendomi "ammiro il suo coraggio, signora!". Questo pochi istanti dopo aver fatto discorsi in difesa di certi personaggi che mi hanno fatto causa per ciò che ho scritto nel mio libro. Dunque, per me, il messaggio era chiaro. Vivo da 20 anni in Italia e da 20 anni mi occupo di mafia, dunque quella situazione, in quel momento mi ricordava Michele Greco, che davanti al Tribunale durante il maxiprocesso: "io ho un dono inestimabile, signor giudice, questa è la pace interiore, auguro a lei e alla sua famiglia una lunga vita".

I.: Ma lei nel suo libro ha rivelato cose utili ai giudici per il proseguo dell'inchiesta?

P.R.: Sì, perché ovviamente, in seguito al massacro di Duisburg, la Polizia federale, già prima, seguiva l'attività di certi clan, soprattutto quelli legati alle vicende di Duisburg, dunque in quel caso da parte del clan non c'è nessun interesse di suscitare l'attenzione pubblica.

I.: Certo, ma lei ha scritto dei nomi su questo libro che sono stati censurati!

P.R.: Sì.

I.: Il governo italiano dice che è tutto sotto controllo, alcuni addirittura dicono che in Italia la mafia non esiste.

P.R.: Addirittura?

I.: Sì, Beh Dell'Utri l'ha detto diverse volte.

P.R.: Ah sì è vero! Sì, anche in Germania dicono che la mafia non esiste. E' divertente questo da sentire perché mi ricorda un mafioso attivo a Milano negli anni '60, che dopo essere stato arrestato disse: "la mafia cos'è? Un tipo di formaggio?" dunque la stessa cosa ora vale per la Germania.
Siccome per i tedeschi la mafia è una cosa molto folkloristica da film, del padrino, di romanzi eccetera, loro non possono neanche vagamente immaginarsi, che il gentile pizzaiolo che saluta, e questo lo so anche da parte di questi che sono stati uccisi a Duisburg, rinomati per essere stati dei buoni vicini, molto gentili e disponibili, per un tedesco è impossibile immaginarsi questo.
E la politica tedesca, a parte il suo coinvolgimento diretto in particolari casi, per loro riconoscere l'esistenza della mafia in Germania è un grande problema perché ne creerebbe uno più grande nella coscienza pubblica, e soprattutto l'unico problema per il governo tedesco sono gli islamisti, non la mafia.

I.: Ma i nomi che lei ha fatto in questo libro, li ha scoperti lei tramite indagini sue proprie, oppure com'è riuscita a raccogliere tutti questi elementi che hanno messo insieme un quadro così variegato e anche inquietante, della realtà mafiosa in Germania?

P.R.: Io veramente sono stata tirata dentro perché mi sono sempre occupata di mafia solo in Italia, dunque questo era il seguito di Duisburg, grazie al lavoro di giornalisti italiani ai quali rivolgo l'elogio perché sono molto più bravi di quelli tedeschi a dire la verità, perché loro sono stati i primi a fare i nomi degli italiani coinvolti nelle attività della 'ndragheta in Germania

I.: Tipo? Di questi nomi?

P.R.: Non posso fare i nomi perché...

I.: non li può fare

P.R.: praticamente la mia attenzione è nata in seguito alla lettura dei giornali italiani, dopo ho approfondito l'argomento in Germania, con le conferme che mi venivano dalle indagini della Polizia tedesca.

I.: Lei attualmente vive in una località che non si dice perché ha avuto queste minacce, ma quante cause ha collezionato con questo libro finora?

P.R.: Attualmente siamo arrivati alla quinta causa e due denuncie penali di cui una è già stata archiviata e adesso vediamo

I.: ma per che motivo?

P.R.: per ora ho subito il cosiddetto provvedimento di urgenza per proteggere i dati personali delle due persone di cui ho parlato nel mio libro. Questa richiesta fu accolta dal Tribunale di Monaco di Baviera e di Duisburg in questo caso. Adesso facciamo ricorso perché sono stata denunciata per calunnia e cose varie...

I.: ha paura lei?

P.R.: No

I.: Quindi continuerà a fare il suo lavoro?

P.R.: Certo! Assolutamente. Perché non mi sarei mai aspettata che il mio lavoro di indagine fosse vero come è stato confermato adesso.

I.: Ma secondo lei le economie nazionali europee, hanno bisogno della mafia o no?

P.R.: In Germania io posso solo dire una cosa: in tanti hanno chiuso gli occhi davanti agli investimenti della mafia, e li chiudono tuttora. Soprattutto da dopo la caduta del muro i soldi della mafia nell'est erano i benvenuti, purtroppo, e tuttora spesso si sa però si finge di non sapere. In Germania il riciclaggio viene considerato un delitto minore. Dunque perciò bisogna tenere d'occhio per così si distrugge non solo l'economia ma la democrazia in generale. Se un 'ndraghetista si compra un albergo oppure un immobile, rovina la concorrenza leale. E questo è un problema per la democrazia ovviamente, perché loro, tramite le loro proprietà vogliono esercitare anche un'influenza politica, in Germania.

I.: E che ne sappia lei, in Olanda, Belgio, Gran Bretagna, Norvegia e tutta la Scandinavia in generale, la situazione com'è con le mafie?
Io so che tutto ciò che sto raccontando sulla Germania, non è molto diverso per questi Paesi.

I.: Mafie importate dall'Italia?

P.R.: Importate dall'Italia. Ma soprattutto il problema più grande è che in quei Paesi il reato di associazione mafiosa non è un reato penale. Ad esempio in Germania le pene per il reato di associazione a delinquere sono minime. In Germania un mafioso può girare tranquillamente. Forse è questa la cosa più importante: associazione mafiosa dev'essere reato in tutta Europa, perché in questo caso si potrebbe già arrestare uno che arriva da San Luca di cui si sa appartenere a un clan. I mafiosi in Germania non commettono errori.

I.: Per quanto concerne il suo libro è scritto soltanto in lingua tedesca?

P.R.: Sta per essere tradotto in 5 lingue fuorché l'italiano, purtropppo.

I.: Perché?

P.R.: Non lo so, devo dire che ci sono un sacco di ottimi libri sulla mafia, scritti da italiani che sono profondi conoscitori della mafia. Per una casa editrice italiana la mafia non è un argomento nuovo, dunque le capisco.
Ma la definizione di Gomorra tedesca che è stata data al suo libro è esatta oppure no? Rispetto a Saviano.
Io trovo uno scandalo che uno come lui debba vivere nascosto mentre i mafiosi girano liberi. Trovo altrettanto scandaloso che uno venga sepolto da processi per un libro. Dimostra quanto loro ci temono."

Ps. Sabato 28 marzo all'Auditorium di Genzano (Roma) in via Italo Belardi 81, le associazioni culturali "I grilli del Pigneto" e "Officina delle idee" organizzano l'incontro pubblico “Un sabato sotto la bandiera della legalità” con, tra gli altri, Sonia Alfano, Salvatore Borsellino, Benny Calasanzio, Clementina Forleo. Sarà possibile seguire l’incontro in diretta streaming.

.......................................................................................................................

FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa

27 Mar 2009, 13:06 | Scrivi | Commenti (1438) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Gent.mo Beppe,
ieri, ho aspettato con ansia il tuo intervento televisivo. Speravo proprio che la tua conoscenza dei problemi, la tua padronanza del mezzo televisivo, ed il tuo non sottometterti a nessun politico, mi facesse passare una serata di SPERANZA. Invece hai fatto un monologo e te ne sei andato. Ora non me la sento, dal mio piccolo, di dirti che IL CONFRONTO E' L'ANIMA DELLA DEMOCRAZIA, questo tu certamente lo sai. Sono molto deluso, amareggiato. Sei sicuro che questa tuo nuovo modo di proporti, con arroganza, sia positivo per le tue e per le nostre idee. Fai un esame di coscenza, quarda indietro nel tuo passato, guarda ora chi hai intorno, trova un modo diverso per far valere quelle cose, giuste, in cui credi. Un saluto. Marco '58.

Marco Testi 02.04.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che la maggior parte delle volte sono d'accordo con Grillo ma ieri sera a La7 credo abbia fatto un mezzo autogol.
Non nego la ragione che ha avuto ma forse non era la sera giusta.
Molte persone che erano li in trasmissione che erano contro la privatizzazione si sono sentite come "abbandonate" dall'unica persona che forse poteva appoggiarle. Si sono sentiti tanti insulti, tante verissime cose (come i cento parlamentari pregiudicati) ma non di aiuto o di comprensione per il problema dell'acqua.
Buona giornata
Daniele

Daniele Morosini 02.04.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Grillo,

Lei sicuramente conosce il problema del "Signoraggio". E' il piu' grande scandalo del capitalismo finanziario mondiale e nessuno ne parla. Dia LEI voce al problema ! La Banca d'Italia (come la maggior parte delle altre Banche Centrali, a partire dalla FED e la BCE) è una BANCA PRIVATA, i cui azionisti sono le Banche / Compagnie di Assicurazione) che dovrebbe VIGILARE. Le Banche Centrali, "quando serve", per "generosità", immettono "liquidita" : cioè creano denaro dal nulla (stampano carta o fanno movimenti contabili del tipo "Crediti a Moneta circolante" nello "Stato Patrimoniale") e lo prestano allo STATO (ai CITTADINI !!!) a tasso di interesse. La MONETA, CHE DOVREBBE ESSERE PUBBLICA, come l'aria e l'acqua (perchè è il LAVORO trasforma un pezzo di carta in un "valore" accettato) è in mano ai Banchieri, che la creano, la prestano guadagnandoci interessi e non ci pagano nemmno le tasse (dato che il movimento è "Patrimoniale", la creazione di moneta non passa dal "Conto Economico" e non viene tassata). La Banca d'Italia ogni anno (normale) produce nuova liquidità per 10-20 mld di euro (chissà quanti ora che c'è crisi !), pari ad un paio di manovre finanziarie !!! La BKI ha Riserve (moneta creata + utili ecc.) per più cento mld di Euro. Il debito pubblico potrebbe essere drasticamente ridotto, ci sarebbero enormi risorse per attività sociali di ogni tipo. Perchè NO ? Perchè la Banca Centrale DEVE ESSERE INDIPENDENTE ! (che ridere !) Allora privatizziamo anche la Giustizia, che deve essere indipendente !
Il 4 giugno 1963, il presidente JFK firmò l'ordine esecutivo 11110, che autorizzava il Segretario al Tesoro "a emettere certificati [= banconote] contro qualsiasi riserva d'argento, argento o dollari d'argento normali che erano nel Tesoro", al posto dei dollari emessi privatamente dalla FED e sui quali il Governo pagava interessi. Pochi mesi dopo JFK fu assasinato; il decreto fu ritirato da L.Johnson.

grazie

Roberto Braga 02.04.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,il mio argomento si rivolge ad un problema che ogni mese ,regioni,comuni e amministrazioni locali,tentano di risolvere con convegni ,riunioni ed alla fine con appalti costosissimi che oltre a risolvere poco ingrassano sicuramente qualche tasca.Il problema in questione, è quello della legionella,che provoca solo in italia dai 700 ai 900 casi all'anno.Un ingegnere ricercatore italiano ,che si occupa di trattamento delle acque,e che ha brevettato un apparecchiatura che può debellare le colonie di legionella in pochi minuti di trattamento,dopo averne messo a conoscenza,strutture sanitarie,università,cariche del governo di tutti i colori politici,non ha avuto interesse alcuna da nessuno di loro.Mi domando!!! Esiste un rimedio(e lo sò con certezza perchè monto questi macchinari con risultati sorprendenti) e si lascia ancora morire le persone tranquillamente.Ho letto un giorno fà,che una struttura ospedaliera di Roma,ha speso per un tipo di trattamento del genere la cifra di 300000,00 euro ,questo trattamento sarà del tipo tradizionale,cioè risultati minimi a costo elevatissimo,però non si prende in considerazione le nuove tecnologie di ricerca scientifica ad un costo meno della metà di quello descritto sopra.Quando penseremo di salvare vite invece di guadagnare sulle vite.Spero di far riflettere ,con queste mie poche righe,le amministrazioni statali,provinciali,comunali su come pensare al risultato finale delle cose,e non al guadagno finale.Ciao, un sentito ringraziamento per questa opportunità,i sistemi ci sono,SFRUTTIAMOLI.

Maurizio Fastelli 02.04.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

beppe grillo mitico !!!!!!!!!!!!!!!!

francesco gigliotti 02.04.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

sono un operaio spec sono dissocupato da dic 2008 ma so che nello spezzino cè lavoro dato in apalto a ditte romene con dipendenti romeni che dormono al interno del cantiere perchè a noi ci chiamano a lavorare per riparare i danni fatti da questa gente? cosa abbiamo costiamo troppo o gli imprenditori vogliono guadagnare sempre di più?con soldi sporchi?

carlo ravenna 02.04.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

salve sono un infermiera professionale, Beppe Grillo mi piace molto, dice la verita' su molte cose. In passato investì una piccola somma di denaro in banca ( azioni ), dopo qualche mese mi accorsi che ci stavo perdendo e quindi decisi di riprendermi i soldi e di non affidarmi mai piu' alle banche. Dopo tutto i soldi non crescono sugli alberi. Quei delinguenti dovrebbero andare in galera ma penso che si sa che l'Italia è la Repubblica delle banane dove ognuno fa quello che gli pare.

Simona Di Giovanni 02.04.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

I politici di razza, anche i pochissimi in buona fede, continuano a ragionare per confini territoriali, sfere di influenza, una globalizzazione da assessori lottizzanti. ma così nè l'Europa, nè il pianeta avranno mai senso e funzione come società, per questo ho apprezzato l'intervento di Grillo al PARLAMENTO EUROPEO...il messaggio era fin troppo chiaro, non minaccioso(ormai, a babbo morto...) ma almeno onesto, in sintesi: Badate che inquinare l'ambiente, inquinare il mercato, nutrire virus
terribili spacciati per elisir, immettere corruzione indiscriminata non è un problema che si può confinare a questo o quel paesotto, non si può controllare... il problema epidemico è serio in senso globale, non provinciale: la bolla,
la camorra, la tossicità, lo psiconano...anche i nani hanno cominciato da piccoli (direbbe Herzog).
Mi auguro tanto che ce la faremo a dare il via ad un'epidemia inversa,
virtuosa, e salvare il salvabile.
Vai Beppe!

P.S.: era difficile restare a la7 ieri sera proprio perchè c'era quell'atmosfera, mooolto ipocrita, di dialogo (tanto noi si resta in poltrona)...che Tabacci sia tra gli interlocutori meno peggiori in circolazione la dice lunga sullo stato di fatto del nostro paese. certo, prove tecniche di dialogo servono, perchè poi con questi bisognerà sedersi e discutere nei consigli comunali ecc...ma fino ad allora si può evitare. il messaggio che veniva fuori ieri sera era proprio: "Grillo, se entri in politica devi anche adattarti alla politica, e il modello vigente di politica siamo noi: quindi un po' ci devi somigliare, sennò che politico sei..."...NOOOOOOO! è uno SPORCO TRANELLO!queste non sono regole, sono le aberrazioni

Luigi Coiro, Napoli Commentatore certificato 02.04.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Riporto lettera inviata al senatore tommasini ddl.683
Egregio senatore,
perchè i farmacisti titolari di farmacia sono tutti milionari?, si è mai chiesto come funziona il sistema di rimborso farmaceutico nazionale?
io purtoppo non ci sto' dormendo la notte....In Grecia, dove esistono solo vincoli di distanza,son tutti benestanti e vivono comunque.
ESEMPIO: UN FARMACO TOTALMENTE A CARICO DELLO STATO.
Se il prezzo di vendita di un farmaco, totalmente esente, è sulla scatola di
€ 100,00, al "povero farmacista " , viene rimborsato il prezzo intero del farmaco ( acquistato con il 50% di sc. dal grossista) piu' il fastidio per la consegna al cliente:
+ 25% netto del valore del farmaco al pubblico.
Totale:
per un farmaco, che dal grossista viene acquistato dalla farmacia a € 50, il ssn rimborsa al"povero farmacista"
€ 125,00 ...UN RICARICO DEL 150%!!!
+ indennita' disagiata residenza(zone rurali) ect.ect.
...chissa' perche' non vogliono fare come in Grecia?!!!
Grazie

Adelchi Conforti 02.04.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ho visto l'intervento di Beppe su La7. Secondo me si è perso una occasione per poter massacrare i politici intervenuti in quanto non avevano argomenti da ribattere e l'unica cosa che sapevano fare era di cambiarli gli argomenti.
Chiuso il commento farei una proposta: per le europee proporrei di fare una colletta tra tutti per poter produrre ed appendere manifesti con l'elenco delle denuncie, delle malefatte, dei falsi che questi politici hanno fatto ed hanno intenzione di fare sui vari argomenti: casa, energie alternative, banche, procedumenti penali in corso, nucleare, altri... . Sicuramente Travaglio ci dovrebbe dare una mano. Se facciamo un progetto serio, condiviso, con 50 euro a testa tapezziamo l'Italia. Vogliamo poi farne altri a favore della legalità e quindi indirettamente della banda di DiPietro, per me è OK.
Saluti
Stefano

s.s. 02.04.09 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non dovevi lasciare la trasmissione .Dovevi togliere il sorriso da ebete a quello stronzo di Urso. facendo così ai dato l' idea di non accettare il confronto ed eventuali critiche.Hanno detto che se tu avessi 3 televisioni, altro che psiconano, saresti molto peggio.Comunque sei sempre il N° 1,e spero di vederti ancora in TV,magari da Santoro ,per dare una scrollata a quel 95 % di italiani rincoglioniti da Grandi Fratelli e Fattorie varie.

mauro stevanato 01.04.09 22:57| 
 |
Rispondi al commento

ci sono esempi importanti di come vivere la malattia utilizzando il mondo del web
http://www.youtube.com/watch?v=WzZs0vOQ3Ns

andrea meloni 01.04.09 22:43| 
 |
Rispondi al commento

La Francia ci deve sempre insegnare tutto...
Le ville del nano sono in un raggio di cinque chilometri distanti tra loro...
Disoccupati, licenziati, pensionati, tutti...
andiamo direttamente a casa del nano, occupiamola, facciamoci dare garanzie vere e nonle solite parole...
Cazzo facciamo qualcosa, la colpa della crisi è dei manager e degli aprofittatori come lo psiconano che non pagano un c***o di tasse ma che scaricano sullapovera gente la loro incompetenza...
ORGANIZZIAMOCI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI...
A quando a Macherio..? A quando ad Arcore?
Io sono pronto...

maurizio besana 01.04.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

come mai molti dei video da voi indicati poi risultano non più disponibili su youtube?

saverio petrini 01.04.09 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa significa oggi apologia del fascismo?
A Latina è anni che lo chiediamo.

Leggi questo articolo della stampa locale!

Vecchi gerarchi di Salò.

http://www.latina24ore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3694:a-latina-il-museo-sulla-repubblca-sociale-italiana&catid=13:latina-notizie&Itemid=157

Cioa Gianfranco da Sermoneta LT

Gianfranco DI NOI 01.04.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Aiutaci a raccogliere un milione di firme!
No allo Scudo Stellare
Cari amici.
il Parlamento della Repubblica Ceca dovrà esprimersi sulla costruzione di una base militare degli Stati Uniti ed è probabile che voterà a favore della sua installazione, nonostante il 70% della popolazione sia contrario.Vista l’urgenza della situazione, abbiamo lanciato una petizione on-line per fare pressione sul Parlamento e chiedere che la questione sia risolta con un referendum.
Il progetto degli Stati Uniti NMD – sistema missilistico nazionale, è un progetto molto complesso che prevede la produzione di nuove armi e l’installazione di basi militari americane in diversi punti del pianeta. In particolare in Europa il primo passo è l’installazione di un radar in Repubblica Ceca e di una base con missili intercettori in Polonia. Questo piano ha diviso l’Europa, che al momento attuale non è in grado di dare una risposta unitaria, coerente e nonviolenta alla politica aggressiva degli Stati Uniti. Le reazioni della Russia e della Cina hanno creato un’atmosfera da “guerra fredda”. Aumentano le tensioni internazionali, è ripresa una folle corsa agli armamenti (convenzionali e nucleari) e soprattutto si pongono le basi per la militarizzazione ed il controllo dello spazio.
La maggioranza dei cechi non vuole basi militari straniere sul proprio territorio. La maggioranza dei cechi vuole decidere su questi problemi tramite un referendum, strumento fondamentale di qualsiasi democrazia.
Ti chiediamo di appoggiare la nostra protesta nonviolenta. Questo piano non riguarda solo noi cechi ma tutta l’Europa e tutto il mondo.
Firma la nostra petizione online e diffondila tra i tuoi amici.
Inviaci i tuoi messaggi di sostegno. Aiutaci a raccogliere un milione di firme!
Jan Tamáš.
Movimento nonviolento contro le basi in repubblica ceca.

Dana feminová
Europa per la pace
Grazie per il vostro aiuto.
Sito internet.
http://www.nenasili.cz/it/734_homepage

Tommaso Ferrara, Battipaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre di far tradurre il libro e pubblicarlo in internet attreverso Beppe Grillo ed i vari siti che permetteno di pubblicare libri di chiunque. Pensate sia fattibile?
Aiutiamo chiunque sita combattendo le mafie sotto qualunque forma siano.

Roberto Romagnoli 31.03.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Piu' che padri della patria !! I PADRINI della patria!!

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 31.03.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il finale di un cartoon anticamorra dalla durata di 40 min con contributi finali di:
marcello ravveduto (storico e scrittore), pino masciari (testimone di giustizia), angello ferrilo (associazione 'la terra dei fuochi').

Raffaele Marra 30.03.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

spettatrice porta a porta nega stretta di mano a berlusconi!
http://www.youtube.com/watch?v=NO6MCcnRm7M

alessandro z., rimini Commentatore certificato 30.03.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia per com'e' e per come sara' ridotta tra pochi anni, dopo il "trattamento brogliusconi"

ivan IV Commentatore certificato 30.03.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SONO PAZZI DELIRANTI E TIRANO DENTRO ANCHE NOI E C'E' CHI NON ASPETTA ALTRO"!

http://cacciaallosbirro.byethost7.com/

Invitano a postare nomi, cognomi e quant'altro dando dritte per lo più maldestre di modo che le info non vengano intercettate.
CERTO COME NO, FOLLI E ILLUSI!
Molti stanno abboccando (visitare per farsi una idea)e chi ha qualcosa contro qualcuno delle forze dell'ordine saprà farne MAL uso! Basta avere un vicino, del quale si sa tutto ma poi i rapporti si sono più che guastati e che tra l'altro non c'entra niente (ma anche nel caso non è questo il modo) ma che epleta quelle date funzioni che il pollo ci casca, secondo lui vendicandosi da coglione vigliacco.
LA RETE NON E' LA VERSIONE MODERNA DELLA BACHECA DEL FAR WEST DOVE CAMPEGGIANO I "WANTED DEAD OR ALIVE", perchè questo stanno facendo!
CHI E' ESPERTO IN QUESTO CAMPO DIA IL SUO CONTRIBUTO!
FACCIAMO QUALCOSA!!!
Gy

Giuseppe Aresu (), Cagliari Commentatore certificato 30.03.09 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Utri e camerati vari dicono che la mafia non esiste,per forza,sono loro la mafia!
Ma i mafiosi sono simpatici,e per questo sono anche spesso ospiti in tv,come Andreotti.
Lo stato non c'è e la mafia da sicurezza.
Noi siamo la mafia.
Che c'importa se la mafia crea abusivismo, ci rovina con la droga, ci impedisce di vivere liberi,dignitosi.La mafia è ovunque,è nello stato,è la chiesa.
La chiesa perdona i loro peccati!
Loro vanno in chiesa, occupano posti di lavoro privilegiati,rubano i soldi a chi lavora,si fanno chiamare Don...
Ma poi si viene a sapere che quasi non sanno scrivere,non vanno a scuola, e allora ci facciamo rovinare l'Italia da questa montagna di merda??


loredana zani 30.03.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA MASSONICA HA GIA' CONQUISTATO QUASI TUTTA EUROPA!

ORA NON SO SE LA MAFIA "LEGALE" TEME O SI VUOLE ALLEARE CON MAFIE "ILLEGALI"!?

VOI CHE NE PENSATE!

MARIO ROMANELLI 29.03.09 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Petra, Danke!

Dein Buch ist wunderschön, kompliment.
Aber, wir sind nicht alle gleich, die mafia ist (oder wird) stark wo Politik schwach ist.

enzo z., germany Commentatore certificato 29.03.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la signora Petra: l'associazione mafiosa dev'essere reato penale perseguibile in tutta Europa, in modo che se un mafioso si rifugia all'estero possa essere immediatamente catturato. Perchè non lanciare un referendum, una raccolta firme per chiedere al Parlamento europeo di introdurre questo reato? Potrebbe essere proprio l'Italia a farsi portavoce dell'iniziativa, vista la diffusione della mafia italiana all'estero. Aiuterebbe i Paesi stranieri a rendersi conto che questo problema riguarda noi tanto quanto loro e a frenare l'organizzazione di crimini e reti malavitose all'estero.
Un caro saluto e complimenti per l'intervista
Patrizia

Patrizia Massano 29.03.09 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Ecco chi c'è sopra... I veri mafiosi, sor Beppe!!!.

http://www.youtube.com/watch?v=Ct9xzXUQLuY&eurl

Leggete i sottocommenti dei navigatori di YouTube.

Dobbiamo tutti diventare Genchi, Moore, Fava.

Oltre al web l'unica strada che ci porterà all'evoluzione è la CONSAPEVOLEZZA, figlia della conoscenza.

Maurizio Longo 29.03.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

ho notato anch'io che la polizia tedesca è disorientata abituata come era agli ubriaconi del sabato sera,ma non bisogna sottovalutare i tedeschi in generale ma aiutarli a comprendere il femomeno mafia e sono sicuro che quando saranno pronti le cose andranno diversamente dall'italia.per questo bisogna mandare in europa
persone che riescano a far capire il fenomeno a tutti gli interessati.

pino.pagano 29.03.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Sfortunatamente non sono dotato di una mente brillante,come del resto molti altri,...ma cerco ogni giorno di recuperare questo "handicap" e per capire i proplemi di questo paese leggo libri es: Gomorra,La Casta,Tutto il grillo che conta,Capitalismo di Rapina, guardo programmi tv (pochi)tipo Report,e programmi in cui trattano problematiche ambientali,e..cerco in internet siti in cui parlano di queste problematiche.

Sono convinto che ognuno di noi deve sapere da fonti neutrali e da seri esperti,prima di darne un giudizio, quali sono le conseguenze di una centrale nucleare,di un Termovalorizzatore,di una centrale Turbogas,e conoscere i vantaggi delle fonti energetiche rinnovabili,cosa è realmente la mafia,o come i politici fanno i loro interessi anzichè quelli della gente comune.

Cerchiamo di educare i nostri figli con veri valori,forse riusciranno dove noi abbiamo fallito.

alan b. 29.03.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessante, purtroppo però il libro, che ho cercato qui in Irlanda, non è stato ancora tradotto in nessuna lingua, a differenza di quanto scritto nel post.

Attendo fiducioso almeno una versione in inglese.

Pietro Tisbo 29.03.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI VUOLE CAMBIARE L’ITALIA

Comunismo, Fascismo, Democrazia e frutto dello stesso albero.
Partiti nati per confondere il popolo attraverso la disinformazione.

La colpa non è di chi non ha capito.

Chi non conosce la storia di prima di essere nato, rimane per sempre bambino.

Perché, il male trionfi, si necessita che chi sa, resti in silenzio.

Stiamo organizzando un incontro a Roma, tra tutte le persone che vogliono partecipare al cambiamento.

Le persone, che hanno capito da dove nasce il male che vogliono prodigarsi per distribuire il bene, fateci un fischio.
patriaepopolo@alice.it www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 29.03.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Stupefacente! Parma non è una città di mafia. Lo ha detto il Sig prefetto di questa beata città. E come non credergli?
Polemizzando con Saviano che si è "permesso di lanciare facili accuse in libertà verso questa città e più in generale il centro nord.
E' vero che da queste parti è facile trovarsi con delle fette di salame sugli occhi, ma dire che un'associazione a delinquere è cosa ben diversa da un'associazione mafiosa mi sembra molto originale, soprattutto se i fini perseguiti sono gli stessi.
Un mafioso travestito da imprenditore che invece della coppola e della lupara gira in mercedes con valige piene di soldi da reinvestire, resta pur sempre un mafioso (con tutte le accezioni negative che questo termine comporta) anche se opera in città come Parma, Reggio Emilia, Modena, Cremona, Brescia, Milano, Torino, Genova, Bologna, etc, etc.

La Sibilla 29.03.09 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe io continuo non mollo.

Mentre i 6000 prescielti,dopo una lunga e attenta selezione fra un reggimento di arditi,che hanno superato delle prove inumane!! essendo all'epoca bambini dodicenni, preparati per superare lo sbarramento dei comunisti che mangiano bambini, 15 minuti di Rai 1, il presidente Onorevole Fini prendeva la parola con il 51% degli Italiani, presenti, fuori alla fiera di Roma con la forze dell'ordine, (in ordine Carabinieri c,a. 7000 unità, Polizia c.a. 5000 unità, g.d.f c.a.1200 unità,in assetto di primavera con fiori e rami di mandorlo) preoccupate per tale e immenso affètto per i santi, chiedevano rinfori ai militari che con solerzia,e sprezzo del pericolo portavano
rami di ulivo e pesco , alla strepitosa manifestazione; acqua e viveri a carico del Vaticano, e della Croce Rossa.

Il santino prendeva la parola, da lontano il navigatore d'Alema Rispondeva si puo fare ma ancor piu, da lontano l'indagato Rutelli faceva ferie in america latina, e io con sprezzo del pericolo, sono andato invitato via blog, per verifica ad un'altra manifestazione, che è avvenuta nel pomeriggio a Roma con gente di cartone e gesso come un esercito cinese, 3o secondi Rai 1, parlando con loro mi è sembrato di capire che sono vagamente incazzati,e per che mai
chiedo loro? che avete da dire, di questi Politici, risposta è stata mavvaffanculo, e allora mi sono visto un film con la signora Sonia Alfano,il Signor Borsellino,il sig Genchi e i vari interventi anche se incasinati, e disturbati girato a Genzano, (grazie di esistere) dopo mia moglie mi ha chiesto, possiamo rivedere piazza farnese che tu hai reggistrato, e Roberto cha hai registrato,si bene godiamoceli, respiriamo aria pura.



claudio galletti, roma Commentatore certificato 28.03.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

poco fà,ho visto il documentario di carlo lucarelli sulla mafia"la mattanza".devo dire che
in 2 e mezza si è riassunto tutta la storia dello
schifo e delle porcherie mafiose,e del rapporto
mafia-politica.ad un certo punto,però,il
conduttore aveva dubbi su chi possa essere il
nuovo referente politico di cosa nostra.ma è
chiaro chi è:lo PSICONANO!!!!!!!!!!è lui che ha
ordinato le stragi mafiose(mandante occulto),che
ha creato una organizazione massonica per
andentrare mafiosi nelle istituzioni(già vi erano
ma ora molto di più).contro questo vero e proprio
delinquente c'è bisogno di una vera rivoluzione
armata in senso socialista,che ci liberi dai
mafiosi e ci dia un lavoro,una democrazia diretta,
pace e socialismo.
RIVOLUZIONE SOCIALISTA!!!!!!!!!!!!!!!!
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!!!!!!!!!
ABBASSO I MAFIOSI,LO PSICONANO E LA SUA CRICCA!!!
seguace di ho chi minh e josip tito

Andrea Costanzo 28.03.09 22:30| 
 |
Rispondi al commento

approposito di mafia, Vodaphone, Tim, Wind, e altre canaglie telefoniche hanno preso 2 milioni di euro di multa perchè, tramite gli spot delle suonerie, gabbavano i clienti. Se compravi una suoneria entravi in un vortice dalla quale non si riusciva più a uscire, naturalmente continuando a pagare. 2 Milioni di euro non sono nulla confronto a quello che guadagnano, ma la cosa più assurda che le tv di quel nano continuano a mandare la pubblicità, quindi sono complici. denunciamo quei testa di cazzo di mediaset per favoreggiamento.

Billy Rossi 28.03.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

SPIEGATO AD UNO VALE PER GLI ALTRI:

RICONOSCERE LE ILLUSIONI PER EVITARE DI ESSERE PRESI PER CULO...

"La scala mobile è una presa per il culo e adesso ti spiego perchè.

Aumentare gli stipendi e i salari determinerebbe come impulso l'aumento dei prezzi dei prodotti che quindi eroderebbero l'aumento applicato, nel contempo maggiori costi determinerebbero una minore competitività del prodotto che subirebbe una diminuzione delle vendite causando il licenziamento di migliaia di operai...

La scala mobile è evocata dai sindacati per tenere buoni i loro servi operai che nell'ignoranza purtroppo non capiscono un cazzo.

La soluzione invece è l'equilibrio dei redditi, in base al quale i politici ad esempio guadagnino 3.000,00 al mese e questo risparmio elevi gli altri redditi... l'aumento dovuto al riequilibrio incentiverebbe i consumi favorendo le imprese che non aumentando i costi del personale assumerebbero in seguito all'aumento delle vendite...


Se pochi individui il 10%, guadagnano l'80% del reddito prodotto il 90% degli altri individui dovrà accontentarsi del 10% è questo il problema... che sta causando la povertà...

è l'AVIDITà DELLE SCIMMIE CHE CI STA DISTRUGGENDO!

Da quanto spiegato in termini matematici abbastanza semplici da capire capirai perfettamente che la scala mobile è una cazzata! e non risolve il problema se non nell'illusione."

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 28.03.09 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Quando il tempo e l'inefficienza giocano a favore delle organizzazioni
(con riferimento NON puramente casuale anche ad alcuni commenti che da qualche giorno/notte si leggono sul blog).

Il link ad un'articolo già postato in passato

http://robertogalullo.blog.ilsole24ore.com/2009/02/beppe-pisanu-detto-pisanello-buonanno-detto-buon-natale-doppioni-e-consulenze-benvenuti-allo-zelig-c.html

Bad Forever 28.03.09 19:54| 
 |
Rispondi al commento

un lavoratore straniero irregolare mantiene un politico il suo portaborse ed il suo autista con relativa amante che compra su mediashopping ed arricchisce la mafia dell'immigrazione e con gli spiccioli che gli rimane deve combattere con i tanti barboni italiani in continua crescita...la crisi non c'è per mafiaset!!! e

piero bartorelli Commentatore certificato 28.03.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SO CHE E' FUORI ARGOMENTO ... MA MI E' SEMBRATO MOLTO INTERESSANTE QUESTA PROPOSTA TROVATA SU f.b.

Se vogliamo salvare l'Italia, bisogna reintrodurre la scala mobile negli stipendi di lavoratori dipendenti e pensionati.
L'unico modo sicuro per non far perdere valore al nostro denaro. Tutti avrebbero più soldi da spendere, non chiuderebbero le fabbriche, meno licenziamenti, meno disoccupazione.
Lo stato dovrebbe calmierare i prezzi all'ingrosso e, tutti potrebbero vivere meglio ssenza faticare per arrivare a fine mese.
Per poter avere successo, la proposta dovrebbe essere sottoscitta da almeno 5.000.0000 di persone, può darsi che quanto asserisco venga classificato utopistico, ma se prendiamo in considerazione gruppi di palese inutilità, tipo sosia e vip, perchè non provarci.
Io ci credo, sarò un sognatore, ma tento.
Forza facciamo vedere chi sono veramente gli italiani.

Informazioni di contatto
E-mail: brajo@tiscali.it

VOTATE L'INIZIATIVA

Ciro C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'é una mafia che è molto + pericolosa perché legalizzata di quella calabrese o siciliana.
Ed è la mafia dei partiti,dei sindacati,delle banche
di Confindustria,etc.........
Fanno che cazzo vogliono e nessuno può farci niente
Gli altri almeno li mettono in prigione.

fulvio randazzi 28.03.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

La scoperta al largo delle coste calabresi: rinvenute 700 tonnellate di " T4 " perfettamente conservate
'Ndrangheta, il tritolo sott'acqua
Nascosto su una nave affondata nel '41. Forse e' l' esplosivo delle stragi

http://archiviostorico.corriere.it/1995/aprile/30/Ndrangheta_tritolo_sott_acqua_co_0_9504301650.shtml

------------------------

L'articolo è del '95, ma da molti anni prima già girava voce circa una nave affondata piena di esplosivo.

Ricordi di gioventù...

Bad Forever 28.03.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento ai nuovi orientamenti del Governo intorno alle nuove norme di implementazione architettonica, risulta quanto mai irritante la posizione degli ordini degli architetti in merito. In qualità di professionista iscritto all'Ordine degli Architetti di Milano, penso che sia doveroso prendere posizione in merito al ruolo che dovrebbero avere i professionisti. Si parla di snellimento delle autorizzazioni con dichiarazioni giurate da parte dei professionisti abilitati. Ma chi sarebbero questi professionisti? La latitanza preoccupante dell'Ordine di MIlano non fa che presagire un altro evento simile al post Legge Bersani, che di fatto ha minato alla base la posizione contrattuale degli architetti. Oggi sia i privati che le Pubbliche Amministrazioni non prendono in seria considerazione l'importanza sociale del mestiere dell'architetto. Le motivazioni possono essere trovate a monte. Sono di fatto gli architetti stessi che non hanno saputo far interiorizzare la necessità di avere una buona architettura che costruisca una bella città. E questo ci ha relegati sul piano di altre figure professionali che seppur importanti non possono svolgere le stesse nostre mansioni viceversa noi non possiamo svolgere le loro. L'occasione del piano casa è veramente unica per rivedere una volta per tutte i ruoli e le competenze. Sarebbe assai proficuo per tutti se la stretta collaborazione tra le varie figure professionali potesse produrre non edilizia ma Architettura con la A maiuscola. Con ruoli ben definiti senza intromissioni le possibilità di successo sarebbero ottime.

arch. alessandro bigiarini 28.03.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Un estratto da wikipedia che fa tanto riflettere sulla volontà da parte dello stato di combattere il fenomeno.

------------------------

Operazione Riace
In seguito ai buoni risultati avuti in Sicilia con una operazione simile (Vespri siciliani), anche in Calabria scende in campo l'esercito italiano per combattere la malavita organizzata e non. Stando ai dati riportati dal sito dell'esercito, l'operazione Riace iniziò il 2 febbraio 1994 e terminò il 15 dicembre 1995; furono impiegati complessivamente "1 350 uomini, inquadrati in due reggimenti a loro volta articolati in 5 settori di gruppo tattico
per lo sviluppo delle attività di controllo".

Durante quest'operazione furono effettuati:

2 147 posti di blocco e controlli stradali/auto
332 pattugliamenti
57 935 controlli di automezzi
75 461 identificazioni di persona
2 408 controlli di edifici
4 237 perquisizioni individuali
197 rastrellamenti extraurbani
178 cinturazioni
3 appostamenti per controllo personale sospetto

Vi è una discussione aperta sui risultati effettivamente conseguiti attraverso l'uso dell'esercito nel contrasto a fenomeni delinquenziali come quelli della 'ndrangheta in Calabria. La discussione, a volte anche accesa, è tra chi ritiene che la militarizzazione del territorio non porti benefici sostanziali alla lotta alla 'ndrangheta, fenomeno che invece necessita di più intelligence e di misure di prevenzione, e chi invece invoca una maggiore presenza di presidi militari sul territorio.

http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_%27Ndrangheta

Bad Forever 28.03.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=xGEv-BfhlvY&feature=related

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=JSaYJLzA0MA&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=Vgixzws-6Ig&NR=1

http://www.youtube.com/watch?v=OCFxShW1h5w&feature=related

--------------------------------------------

Marco Travaglio - Ndrangheta in Calabria

http://www.youtube.com/watch?v=a0OT-Czaz1E&feature=related

Bad Forever 28.03.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Alcune considerazioni di Francesco Sbano giornalista calabrese, produttore musicale, fotografo e regista di «Uomini d'onore», documentario-inchiesta sulla Calabria

«Non è possibile dissociare la mafia dalla cultura calabrese. La mafia è un nostro modo di essere, e senza di essa al Sud non ci sarebbe neppure lo Stato». La colpa di questa simbiosi, sempre secondo Sbano, è dello Stato, una conseguenza malefica del «grande inganno», l'unificazione dell'Italia: «Ci hanno preso l'identità e lo spirito. La Calabria si tiene la mafia ed i problemi che essa comporta, il Nord i soldi della mafia. I valori «sbagliati» della 'ndrangheta di oggi sono quelli che lo Stato ha inculcato in alcune persone per servirsene».

http://www.archivio900.it/it/articoli/art.aspx?r=relauto&id=7918

Bad Forever 28.03.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Sono uno studente di Lingue dell'università di Roma Tre (che purtroppo rischia di cadere in mano ai fascisti, ma questo è un altro discorso).
Mi offro come volontario per la traduzione del libro. Mi serve solo una versione in inglese, ed entro un mese potrò consegnare la versione in italiano.
Magari è un'idea stupida, difficilmente mi chiamerete, però ho pensato che se non ci ha pensato nessuno finora, forse la mia idea non è così sbagliata.
Spero di potermi rendere utile in questo modo.
Aspetto notizie
Un saluto
Roberto Ricci

Roberto Ricci 28.03.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche chi la pensa come noi in Italia
Il procuratore di Bologna
"Saviano è un eroe e va difeso"
Non è poi vero che siamo tutti berlusconiani, vecchi o giovani sciagurati

cesare beccaria Commentatore certificato 28.03.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento

a proposito della verginità diMARIA :

dal Vangelo di Marco 6,2-3

“ Donde gli vengono queste cose?e che sapienza è mai questa che gli è stata
data? E questi prodigi compiuti dalle sue mani? Non è costui il
carpentiere, figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Joses di Giuda e
di Simone? e le sue sorelle non stanno qui da noi?"

..ma..come...in uno dei VANGELI CANONICI c'è scritto cheGesù aveva 4
fratelli e diverse sorelle????? ..ma!! ..ma come!!?? ..??!!! ....ma che ci racconta il Vaticano???

La Conoscienza 28.03.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Penso che combattere la mafia con il mascalzone mafioso nano è come mettere il vampiro Dracula per controllare il ciclo delle emodialisi in ospedale.E' lui il primo di tutte le cose sporche che girano in Italia.Bisogna toglierselo al piu presto fuori dai coglioni questo buffone in doppiopetto.Ma li avete visti chi erano seduti in prima e seconda fila per la inaugurazione del nuovo PDL.Altro che strage di Duisburg,altro cre lotta alle mafie.Tagliate le teste dei signori che occupavano queste due file e tutto finira.Saluti a tutti.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 28.03.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè in questo blob così legale spariscono i commenti un pò critici-critici ma non offensivi!?-?
Stamattina ho scritto un commento in cui ricordavo a Grillo degli agricoltori di Villasor e Decimomannu -ai quali fece tante promesse ma dei quali non si è più parlato da queste parti- ed ora è sparito! Mi chiedo perchè?? Forse perchè la mia mente non è così lobotomizzata a difendere ed elogiare l''inventore' di questo sito?? Insomma mi sta sulle palle Berlusconi e ci si comporta alla stesso modo??

Ovidio Pilia 28.03.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Luca S (come in saggio) di Moncalieri (Torino), posta alle 11.40
************************************************

per i tutti i censurati,se vi sentite censurati perchè vi permettono di scriverlo?

a me pare strano......

*********

Carissimo,

l'Industria del Piangersi addosso, quotatissima in tutte le maggiori Borse (o meglio, Casino'...) e Piazze Finanziarie del Mondo Rotondo Intero, mai e' stata debellata

Nel mondo della Blogosfera, per ex-Straccivendoli ambiente Call-Centers, Contact-Centers e quella FABBRICA di inutilita' creata dai GURU della **new economy**..la Fammigghia Trucchetti, i lavoratori di detta Industria cercano UN POSTO AL SOLE

1-esordiscono con TOCCANTI racconti da Soap Operas

2-in concerto coi PARTNERS avvisati via SMS o SKYPES, recitano l'applauso con triti e ritriti interventi

3-in concerto coi PARTNERS si ultravotano, stile concorso Voci Nuove per Castrocaro Terme o Festivalbar

Il termine CENSURA viene dal mondo dei **radicali** in essenza..quelli della FINZIONE GENETICA, stile **Fabbrica dei Capezzone** e discepoli

Il NANO-SYSTEM (tm) poi ha a disposizione i creatori della BUFALA GALATTICA **MANGANO-STALLIERE** ex ambienti Publitalia...ed una varieta' di sceneggiatori da scuole di comunicazione (frottole-moulinex-verita' assolute)

Al tutto, aggiungi il Proselitismo alla Wanna Marchi/Testimoni di Geova, cammuffato da PASSIONE POLITICA ed AMORE ASSOLUTO per Beppe Grillo (che proprio non lo chiede...)

Eh no..la FINZIONE ORGANIZZATA, stile Cabaret del Bagaglino ed autori, e' un'altra delle strategie del sopradetto SYSTEM mai decollata

Il NANO, una fabbricazione mediatica, si muove su ordini ben precisi..un prestanome per un Potere ENORME..chi legge ancora in termini di Folklore il FATTO **mafia**..rischia di innamorarsi perdutamente del **Giornalismo All'AngloSassone** del Riotta

Ed e' tutto un dire (omertato...)

Buona Navigazione

Ed . Commentatore certificato 28.03.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_
screditare Saviano:
e' come dare della "puttana" ad una
ragazza perbene
perche' non te la vuole dare
_
la logica non rientra nel vocabolario mafioso
_

Carl Tomas Alley, Pavia Commentatore certificato 28.03.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Scommettiamo che qualche idiota del Governo, andrà a farsi bello e vantarsi in Europa, per le capacità economiche e di espansione "della nostra mafia" ?

Spider Blade Commentatore certificato 28.03.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA ALL'ASSALTO DELL'INFORMAZIONWE PUBBLICA
Oggetto: COMMISIONE VIGILANZA RAI
COMUNICATO STAMPA
Ordine del giorno
Il PRC della Sicilia esprime forte preoccupazione contro la designazione da parte dell' UDC del senatore Salvatore Cuffaro a componente della commissione di vigilanza della RAI. La condanna di Cuffaro per favoreggiamento alla mafia e la sua interdizione dai pubblici uffici, dovrebbero essere decisive controindicazioni rispetto al delicato compito di vigilare sulla correttezza dell'informazione pubblica in Italia.Tale designazione rappresenta una vera e propria provocazione e getta un'ombra inquietante sulle istituzioni democratiche, sul rapporto politica e informazione già distorto dallo strapotere mediatico berlusconiano. Ancora una volta la Sicilia viene umiliata ed offesa dall'arroganza di un potere politico che mostra senza ritegno le sue collusioni.
Chiediamo le dimissioni di Cuffaro dalla Commissione di Vigilanza Rai, invitiamo alla mobilitazione più ampia in difesa della libertà d’informazione come strumento essenziale nella lotta contro la mafia e per un futuro diverso per la Sicilia.

Approvato all’unanimità dal comitato regionale del PRC


vincenzo ., raffadali Commentatore certificato 28.03.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL PAPPONE.. tranquillo..non ti arresteranno per evasione fiscale..

mark kaps Commentatore certificato 28.03.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

se CASINI appoggia il BERLUSCA anche dall'esterno sono al 55%...PD+IDV sono al 32%...con lo sbarramento al 4%....la SINISTRA è fuori...

vittoria certa x altri 10 anni x BERLUSCONI....con annessa PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA....

a meno che,la MAGISTRATURA non faccia partire le MANETTE...

ci sono tutti i presupposti, basta farsi avere le registrazioni di REPORT....

che GENCHI parli e produca le prove...

che WHY NOT vada discussa in tribunale....

i FURBETTI DEL QUARTIERINO....ecc.ecc.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA NON L'HA CREATA IL PIEMONTE.
E' ora che la smettiate di farvi questa specie di alibi.

La mafia esisteva già da molto, quando i Savoia hanno cominciato la loro campagna espansionistica.

La mafia è stata creata dal malgoverno dei Borboni, di cui molti hanno nostalgia.

La maggior parte dell'Italia, no.

Meg 2 Commentatore certificato 28.03.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mafia in Italia è al governo! Ricordiamoci che il padre dell'attuale presidente del consiglio fu il presidente della banca Rasini, indicata da Sindona come la banca in cui la mafia riciclava il denaro.
Non dimentichiamoci nemmeno del curioso caso di Mangano...Berlusconi aveva bisogno di cercarsi uno stalliere in Sicilia...non ne trovava nella sua Lombardia.
Ahahaha, ora intervengono i pizzini del padrino nei sottocommenti...che cagnolini scondinzolanti.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

se B. era di sinistra dicevano che lo stalliere è un mestiere che i lombardi non vogliono più fare...

Allen G., Mordor Commentatore certificato 28.03.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoli qui..sono loro o no?
Truzzage!
http://www.youtube.com/watch?v=IbbGW4hkaPM

mark kaps Commentatore certificato 28.03.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Sfortunatamente per noi
l'Italia non è nata casta e pura,
come ci dicono alle scuole elementari,
con una meravigliosa spedizione di Mille uomini,
ma è nata corrotta, sin dai primi mesi di vita.
E come se una persona nasce con una gamba in meno.
Avrà per tutta la sua vita una gamba in meno.
Leggete:
"Controstoria dell'Unita' D'Italia"
by G Di Fiore, Rizzoli

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Spulciando l'intervento di Fini al congresso PDL
verrebbe da ridere, non fosse che il tutto è infine tragico...
Etica della politica & giustizia.., come se
AN non avesse votato l'eliminazione dal codice del
falso in bilancio, che ricordo a me stesso in
America viene punito con 20 anni, non parlando delle varie leggi approvate a uso e consumo del premier e in ultima sintesi la frase del Berluscone in campagna elettorale"Mangano è un eroe".
L'attuale contesto evidenzia che gli extralegali,
ladri & co hanno maggior etica e dignità dei politici, inclusi giornalisti e pseudo-manager
dal momento che almeno rischiano sulla propria pelle mentre il parlamento non è altro che un associazione a delinquere legalizzata.
La conseguente riflessione è riferita allo scopo
di questo ciarlare, così stupidi sono gli Italioti, tanta è l'ingenuità degli elettori da potergli propinare queste fandonie senza alcun pudore???
Bah???

Guglielmo Di Girolamo 28.03.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, esiste la pena di morte! Questo potere lo stato l'ha delegato alla mafia, ai prenditori edili e autotrasportatori!
Ma noi vediamo lontano: andiamo a vedere cosa fanno i cinesi o gli americani.:)

sancho . Commentatore certificato 28.03.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente puttaniere..giusto a puttane puoi andare..

mark kaps Commentatore certificato 28.03.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Quando si fanno questi articoli sulla Mafia,
bisognerebbe spiegare l'origine di questo fenomeno, perchè altrimenti si danno le stesse informazioni dei Telegiornali, ne piu' ne meno.
Bisognerebbe prima dire,
che queste organizzazioni esistevano anche prima
dell'unità ma erano limitate e sotto controllo.
Bisognerebbe anche dire che Garibaldi per portare a successo la spedizione dei MILLE si uni con i 'picciotti'
E i Piemontesi con i camorristi.
Quindi una volta fatti fuori i Borboni,
l'Italia (=Piemonte) lascio il Sud in mano
a queste persone.
Il nostro paese è nato grazie alle Mafie,
grazie anche alla scaltra politica di Cavour.
Quindi siamo nati come paese della Mafia.
L'ha creata il Piemonte nel 1860 e da allora è sempre cresciuta.

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Bene,
noto con dispiacere che in molti
sono rimasti con i culi attaccati alle tastiere
mentre d'avanti alle questure si manifestava
solidarietà a GENCHI !
A Milano eravamo in 20 d'avanti al
Palazzo Dell'Informazione e di Grillini
manco l'ombra (tranne 3)
Grazie ad Angelo che ha organizzato in 48 ore
e nell'indiffirenza di molti!
:(

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 15:13| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi accanite troppo contro BERLUSCONI...non è lui la causa di tutti i mali...

siate onesti... LA SINISTRA in compagnia degli ITAGLIANI e dei SINDACATI hanno permesso tutto questo...

nel periodo cruciale x l'ITALIA del dopo TANGENTOPOLI dal 1994 al 2001 ha governato il centro-sinistra con PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.....MAGISTRATURA...SINDACATI...BANCHE...a favore,eppure...

nessuna riforma del WELFARE-STATE...

una TERRIBILE RIFORMA DELLE PENSIONI targata DINI....

TERRIBILE LEGGE TREU...

NESSUN AUMENTO DELLE PENSIONI minime...

NESSU REDITO DI CITTADINANZA...

NESSUN TAGLIO ai privilegi della CASTA...

regalata la TELECOM a COLANINNO...e la WIND INFOSTRADA ex ENEL...

i problemi ALITALIA...TIRRENIA...uguali da oggi...

nessuna legge sul CONFLITTO D'INTERESSE e sulle TV...

BASTA... MI SONO STRAROTTO I COGLIONI...MUOIA SANSONE CON TUTTI I......

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè fa parte di una certa cultura, ancora radicata in certi vecchi.
---------------------------
Cultura??Lui??Ah ah ah ah sei uno spasso!

mark kaps Commentatore certificato 28.03.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Oggi esiste un solo lavoro:
la prostituzione!
"E non farti prendere dalla disperazione"
- dice chi naviga nell'oro -
"Come, non vuoi lavorare?"
- chiede il datore del male -
"Morire in fabbrica, bruciato o intossicato
è sempre meglio che esser disoccupato e gravare sulle casse dello stato!
Quindi accetta d'esser tutto il giorno maltrattato e minacciato!
MI SERVI PROLIFICO, POVERO, SCHIAVO E CREDULONE,
BRUTTO COGLIONE E FANNULLONE!!"
...e termina così la dsquisizione del padrone....

Viola del pensiero Commentatore certificato 28.03.09 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile il video di Borghezio su Repubblica in cui aiuta i neofascisti francesi a infiltrarsi nelle istituzioni sotto forma di regionalismi ma con il vecchio cuore sotto la forma che resta ed è sempre di più fascista. Che schifo!!! Criminali al potere li chiamava Pasolini.

valter m., genova Commentatore certificato 28.03.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

dopo la liberarizzazione della vendita di organi fra vivi a Singapore si potrebbe pensare a dei vivai di essere umani allevati per dare organi compatibili con qualche riccone, o magare clonare le cellule di un riccone per farne una copia umanna di scorta. Potremmo Ache prevedere dei banche di pegni di organi oppure dei prestiti garantiti da un occhio, un rene, un polmone. Ma è questo il mondo che vogliamo costruire per i nostri figli ? In un mondo globale le opportunità sono globali e c'è il rischio di viaggi organizzati per espiantare organi e ricevere organi su commissione ed in una economia di schiavismo lavorativo, lavoro precario, disoccupazione in cui i ricchi sono sempre più ricchi e potenti ed i poveri sempre più poveri e impotenti il rischio è grande. Considerate poi che in qualche paese del nord europa si è ammesso il suicidio assistito per cui chi è oberato di debiti ed una famiglia da mantenere può non solo dodare in vita, ma nache farsi suicidare ed organizzarsi per cedere gli organi a qualcuno. In considerazione poi della disponibilità della vita si può andare più avanti con spettacoli di lotte all'ultimo sangue, arene come nell'antica roma in cui chi sopravvive prende un bel gruzzolo. Tutto questo se non lo fermiamo presto sarà realtà

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.03.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Gianfranco Fini è il vero nuovo leader della sinistra!

sancho . Commentatore certificato 28.03.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

http://splittingthesky.net/


Durante una manifestazione a Calgary Canada contro l'ex presidente W Bush

viene arrestato e deriso .. ottima l'immagine andate a vedere anche sul Blogspot

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 28.03.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

guardate il video di repubblica .it su Borghezio

graziano ciancio Commentatore certificato 28.03.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano: la crisi rende necessaria la ratifica del Trattato di Lisbona

------------------------------------
E qualcuno lo chiama ancora Morfeo!:)

I disoccupati, i rifiuti umani che la sinistra, e non solo, non riuscirà a convincere per l'autodeterminazione al suicidio, dovranno pur essere affrontati sinergicamente dall'Europa! Azioni scoordinate dei singoli stati contro questi incivili potrebbero risultare inefficaci!:)

sancho . Commentatore certificato 28.03.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

CURIOSITA' SUL CONGRESSO

Il premier,abile regista televisivo ("l'e' el me mester"), ha curato personalmente il menu',e la scelta dei giovani da mettere nelle prime file :
prima faranno le veline e poi avranno l'incarico di governo.
Tanto, Lui l'ha gia' detto che servono solo a votare per fare numero.

Ma sono gli occhi della Meloni,o sono meloni negli occhi ?

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 28.03.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

STANNO SCOMPARENDO

Dopo averci distrutti coi loro mercati e i loro profitti e per i loro profitti averci messo in gabbie di impossibilità ad alcunchè
volgeranno le loro armi a loro stessi medesimi
si colpiranno l'un l'altro per accaparrarsi quando ormai non c'è più niente da accaparrarsi.
Non dureranno molto.
Noi non ci saremo già più ma loro dureranno giusto il tempo di un respiro in più.
Non è così che sono scomparse ben più potenti e millenarie civiltà?
Solo che questa volta non serviranno millenni... perciò in futuro non si parlerà mai di una civiltà vecchia di 5000 anni misteriosamente scomparsa.
Questa volta ci vorrà molto meno.
Basterà...
Che ore fa il tuo orologio?


e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

OT
PERCHE’ NON SCRIVO PIU’ se non nei sottocommenti?

Perché mi avete segato la fantasia e la voglia bannando Tai e costringendomi ad essere Aluette.
Perché avete tolto ad Aluette il diritto d’opinione vietandole di poter votare e perfino di comunicare con Beppe.
Perché comunque i miei post restano sul blog per pochi minuti.
Perché le malefatte a destra o a sinistra per me sono uguali da moltissimo tempo.
Perché per me i politici vanno eliminati TUTTI e nulla più mi stupisce di quello che fanno o mi indigna.
Perché pensavo in perfetta buonafede di aver trovato una soluzione pacifica e democratica e alla portata di noi gente e voi gente mi avete ignorata, rifiutato il dialogo, coperta di insulti e di minacce.
Ecco perché non scrivo più, a voi tanto che vi frega di quello che sogno e vorrei ?
Rispondo agli insulti offendendo? perché, voi che fareste al posto mio? porgereste l’altra guancia?

TAI


aluette aluette Commentatore certificato 28.03.09 14:47| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da rai news 24 28 marzo 2009 una notizia che doveva essere messa in prima pagina dai giornali perché segna il passo di una cultura che non ha più nulla di umano, che nemmeno nei peggiori film di fantaorror potevamo immaginare. Nelle carceri cinesi le autorità testano l’idoneità dei carcerati per espiantarli sia vivi, sia morti sbrigandosi a condannarli a morte. Come fa questo popolo a tollerare un regime così crudele, disumano e sanguinario che in una economia globale mette a repentaglio tutto il mondo. E’ una cultura che deve essere eliminata con ogni mezzo politico e mediatico. Una cultura che privilegia pochi potenti a danno di una intera popolazione sottomessa e schiavizzata che non si fa scrupoli a invadere il Tibet, a fornire di armi l’africa, a corrompere tiranni per ottenere terre e privilegi in africa senza che alla popolazione, sempre più povera e disperata, gli entri qualcosa, come fra l’altro hanno fatto molte multinazionali occidentali che non sono da meno. Questa cultura sta uccidendo l’umanità e trasformando il mondo in un film horror
Il parlamento di Singapore ha legalizzato la vendita degli organi attraverso una forma di 'rimborso' per le persone viventi che decidono di farsi espiantare un organo.
Lo riferisce Asianews che riporta come la quasi totalita' dei parlamentari, 79 su 84, abbia votato a favore.
Secondo il ministro della salute di Singapore Khaw Boon Wan, non si tratta propriamente di una legalizzazione delle vendite di organi, "ma e' intesa a correggere la posizione estrema che criminalizza tutti i tipi di pagamenti per chi decide di donare".

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.03.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

In fondo, la legalizzazione della mafia, elimina ambiguità e rende più agevole l'orientamento dei cittadini, che devono avere a che fare con due codici di comportamento opposti, e, spesso, si confondono.
Adesso sanno di avere a che fare solo con un'autorità: l'autorità mafiosa.:)

sancho . Commentatore certificato 28.03.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

SGNARFLGROWL AHHRRRR KKKKPTCIUUUEHHRRRR 300000 TCHAACRRRR PUAHH SOLD MDA SICCCCILL PUAHH MAF PORCCC FEDERAAAALIZZZZZZ DATMISOOOLDD KIKAZZZZSNFRECCCC
Meg traduci il tuo colluso

mark kaps Commentatore certificato 28.03.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON CI STO -
non ci sto a combattere l'opposizione con il metodo "i nemici tutti in galera".
non ci sto all'uso della magistratura per eliminare il politico di opposizione.
non ci sto a chi scrive che la diarrea gli è venuta perchè ha visto il tg e non capire che la dirrea è venuta perchè ha mangiato male.
non ci sto alle bestemmie per far ammalare di tumore chi fa una politica diversa.
non ci sto a chi dice che il male è tutto dall'altra parte.
non ci sto chi dice che la mafia è solo nei partiti di opposizione.
QUESTA E' BECERA POLITICA
QUESTA E' NON POLITICA.
leggo dei buongiorni fatti appena svegli alle 12,00 circa questa è la dimostrazioe che qui molti non fanno un cazzo e sono invidiosi e vogliono vedere il loro "nemico" o morto o in galera.
IO NON CI STO A QUESTA POLITICA DI MERDA-
la mafia è ovunque in tutti i partiti al sud e al nord nel pdl e nell'idv.
chi non lo capisce fa il gioco dei teatranti politici.
LA POLITICA E' DIVENTATA GRAZIE A QUESTO MODO DI FARE OPPOSIZIONE UN TEATRINO DI PESSIMO GUSTO.-
PERSONAGGI COME ED LENIN ED ALTRI APPESTATI TALEBANI SONO LA VERGOGNA DI QUESTO BLOG.
PERCIO' O SCRIVETE pensieri politici di ragionamenti politici oppure io non andro' mai piu' a votare.
vi chiederete e chi s ne frega?

appunto il mio voto non lo daro' piu' a nessuno....e vivro' beato con i miei miliardi....puo' solo dispiacere per voi morti di fame che non fate neanche un ragionamento politico...E BERLUSCONI VI INKULA SEMPRE DI PIU'...
ed ora andare
A FARE IN KULO.

franco ex idv 28.03.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa frase si attaglia PERFETTAMENTE allo psiconano:

"Senza accorgersi che non era lui ad essere rispettato, ma il potere che rappresentava. Vive circondato da parassiti e se ne compiace".

da Dylan Dog, ultimo numero.

.....

e per i suoi soldi, aggiungerei io.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.03.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

wanted boss mafia

100 uomini scelti
100 uomini senza famiglia
100 uomini basati in caserme
100 uomini senza identità pubblica
100 uomini a braccare i boss
100 uomini non corruttibili
100 uomini a restituire il terrore ai boss
100 uomini a sparare ai boss

il terrore deve attanagliare il boss che finora ha solo irriso la magistratura e ricattato le famiglie nei modi più vili che possano esistere.

100 uomini non eroi per rendere omaggio alle vittime dei soprusi perpetrati da questi boss femminielli a cui lo stato consente di tirare fuori il loro marcio cazzo

piero bartorelli Commentatore certificato 28.03.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Seychelles: Paradise goes bankrupt


http://finance.yahoo.com/news/Seychelles-Paradise-goes-hftn-14745001.html

The Seychelles, the idyllic archipelago in the Indian Ocean off the coast of Africa, is best known as an island paradise playground for celebrities, royalty and the ultra-wealthy. These days, it's better known for something else: bankruptcy.

The tiny country's debt burden may be tiny compared to Iceland, which needed a $2.1 billion bailout from the International Monetary Fund last fall, but the Seychelles' problems illustrate the degree to which the global economic crisis has leveled some economies altogether.

And because of its small size, with just 87,000 people, the Seychelles now has the unenviable stature of being perhaps the most indebted country in the world. Public and private debt totals $800 million - roughly the size of the country's entire economy.

Last year, as tourism and fishing revenue began slowing, the Seychelles defaulted on a $230 million, euro-denominated bond that had been arranged by Lehman Brothers before its own bankruptcy. The IMF came in in November with a two-year, $26 million rescue package, and the country has since taken a series of emergency steps: It laid off 12.5% of government workers (1,800 people), floated its currency (the Seychelles rupee, which has fallen from eight to the U.S. dollar to 16, effectively doubling the prices of imports), lifted foreign exchange controls and agreed to sell state assets.

The IMF has given a thumbs-up to the initial progress, but it warned that the economy would contract 9.5% this year. The government of Australia is sending tax experts to help overhaul the revenue collection system and audit local companies.

Now the Seychelles is negotiating with the governments of Britain, France and other Western countries including the U.S. - the so-called Paris Club - to reschedule $250 million in debt it owes them. It is asking for 50% of it to be forgiven - a rate it hopes its commercial ...

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 28.03.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

A "GIRASOLE DI GIUGNO"

Grazie per aver compreso i miei "Fiori nei muri" e aver risposto con un apprezzatissimo sprone.
In un mondo senza più poesia ti dedico pubblicamente questo pensiero. E' una poesia alla quale aggiungo l'esortazione:

"Ama l'arte. Fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno"

un caro saluto (e. b.)


“SAGO-LILY” *


Tenero fiore di petalo,
sottile adombranza
di sogni sconosciuti
in terre lontane…

Al fiume fangoso
di azzurrate rive,
piccola sposa del mattino
delicata e notevole…
vestiti che andiamo.

* Piccolo e azzurro, a volte rosa,
il Sago-lily è un fiore raro; fiorisce
sulle rive dell’Ohio in West Virginia
e più raramente su quelle del Missouri…
E’ considerato,
per rarità e delicatezza di profumo,
il fiore degli innamorati.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Il noto reazionario e fascista ugo martinat si è spento in quel di roma, uno in meno!!!FELICITAZIONI!!! E non venitemi a dire che la sinistra gioca a fare l'avvoltoio, non me ne frega niente, oggi sbornia alla faccia dei fascisti che stanno bene sotto terra

luigi g., TORINO (TO) Commentatore certificato 28.03.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Diretta alle 15,30 su

http://www.ustream.tv/channel/giornata-della-legalita

Interventi di: Sonia Alfano, Salvatore Borsellino, Benny Calasanzio, Clementina Forleo.

Silvanetta P. Commentatore certificato 28.03.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a tutta la banda nano's brothers davanti al plotone di esecuzione viene chiesto di abbassare le mutande, il comandante dei fucilieri comanda sparate ai coglioni...un fuciliere dopo pochi attimi ... comandante ci indichi un altro bersaglio !

piero bartorelli Commentatore certificato 28.03.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

S'è schiuso l'uovo del serpente... era ora!

In questi giorni da un palchetto romano ingigantito da maxi schermi e pluridecorati pennivendoli assistiamo alla consacrazione del nuovo fascismo.

E' stata la protervia e l'arroganza di un moderato e ruffiano popolo di una pseudo sinistra che di sinistra non aveva più nulla da decenni, un popolino di invidiosi e bramosi di condurre una vita da merdosi borghesucci quando la storia aveva già smascherato i portatori del fascismo: classi dominanti e sfruttatici di quelle subalterni e deboli.
Lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo è nel DNA del fascismo, un populismo il cui obiettivo finale tende a davastare anime e terre in nome della "libertà di fare gli stracazzacci propri" è un nazismo travestito da populismo: definirlo populismo è uno sminuire la tragica infamia del nazifascimo.
A questo banchetto hanno presenziato, come sempre, monarchi e religiosi, assassini e banchieri: tutti sempre in prima fila grazie al potere acquisito con il possesso dei media.

Fino a ieri si auspicava un nuovo Che, un nuovo rivoluzionario capace di risvegliare le masse e condurre al riscatto popoli interi sottomessi, ma il ritardo accumulato non lo rende più sufficiente, la storia insegna.
Un nuovo Stalin e una nuova Stalingrado per rimettere la palla al centro.

L'uovo va schiacciato prima che ne esca il serpente.

Hasta zozzoni...

P.S. Beh... che c'è, Peppe nun v'aggrada???

Giorgio Sodano Commentatore certificato 28.03.09 14:08| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN CONGRESSO P2

Si e ' tenuto un congresso, ma mancava l'ideatore
originario : Licio .
Perche' non lo hanno invitato ?
Bettino,lo avrebbero invitato senz'altro(prima fila ).
Stasera c'e' l'ora LEGALE. Legale in Italia ?

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 28.03.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Anche il titolo in italiano non é male:"Mafia. Di padrini, pizzerie e falsi sacerdoti”.

Increase Traffic (), roma Commentatore certificato 28.03.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Le dichiarazioni del Prefetto di Parma sull' intervento di Saviano sono state a dir poco scandalose. Sembra di esser ritornati a "Il giorno della civetta" di Sciascia: secondo il Governo la mafia non c'è, la mafia non esiste. Più che andare avanti, l'Italia regredisce.

Gianluca Gurrieri
http://gianlugurry.spaces.live.com/

Gianluca Gurrieri 28.03.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

E' SOLO UN AVVISO PER I MENO AVVEDUTI SULLE DIFESE DA VIRUS.

GENTILMENTE SI ASTENGANO DA COMMENTI CHE POSSANO TRARRE IN INGANNO CHI... SA MENO DI LORO:

CHI... LINUX,
CHI... MAC,
CHI... NON SERVE PERCHE',
CHI NON NE HA BISOGNO,
CHI... SA TUTTO,
CHI... SA UN MOLTO PIU' DI TUTTO,
SAPIENTONI, SBRODOLATORI, SE-DICENTI ESPERTI. ECC. ECC.

VIRUS Conficker.C

Ha infettato più di 10 milioni di computer e si prepara a colpire nuovamente il prossimo primo di aprile.

Conficker.A sfruttava una falla in Windows e la chiudeva, infettando subito 3 milioni di PC. Ma gli utenti non applicavano le patch e in breve gli infetti diventarono 9 milioni; ora addirittura 10 milioni. Questo virus è un mutante.
Via Internet o chiavette Usb si diffonde una nuova variante: “Conficker.C”

Microsoft offre una taglia per gli autori del worm che diventa ancora più pericoloso e pianifica un attacco per il primo di aprile.

PER IL MOMENTO, PER SALVARSI BASTERA' INSTALLARE LA PATCH CHE TROVERETE QUI:

http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=0D5F9B6E-9265-44B9-A376-2067B73D6A03&displaylang=en

LA TENDINA VI OFFRE IN AUTOMATICO LO SCARICO DI XP IN INGLESE (English).
CHI HA XP IN ITALIANO DEVE CLICCARE SULLA TENDINA (English), scegliere la lingua (Italy) poi cliccare su DOWNLOAD. Poi fate doppio click sul file scaricato e seguite le istruzioni.

PER ALTRI SISTEMI OPERATIVI DI MICROSOFT, LA PROTEZIONE LA TROVATE QUI:

http://www.microsoft.com/technet/security/Bulletin/MS08-067.mspx

Gli aggiornamenti che risolvono tali vulnerabilità sono disponibili mediante gli Aggiornamenti automatici di Windows, per i sistemi che li supportano.

Se volete controllare se è già installato, controllate in Start, impostazioni, Pannello di controllo, Installazione applicazioni, (spuntate mostra aggiornamenti), controllate se avete KB958644

Se anche avete un OS craccato, per questa patch Microsoft non attiva il WGA (il controllo del OS legale): SCARICATE TRANQUILLAMENTE!

Max Stirner

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 28.03.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, in questo momento di forte crisi ricordatevi della solidarietà e di tanti metodi su come aiutare ed aiutarsi anche senza soldi.
Per esempio seguendo questo paradigma:
http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_del_Tempo
Ora vado al lavoro....il 4 aprile tutti a Roma, coraggio!
Non fatevi prendere dallo sconforto, ricordatevi che c'è gente che punta su questo fattore psicologico.
Ciao Blog!

Alessio A. Commentatore certificato 28.03.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

liberarsi della mafia? si può.
per un buon inizio basterebbe andare alla fiera di roma e sganciare una quintalata di tritolo sul palco. e un pò di virus ebola in mezzo a quei demeziali astanti.
quando si dice "strumenti democratici".

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.03.09 13:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

come possiamo sconfiggere la mafia quando non sappiamo levarci dalle p...e i politici?

eleonora c., lucca Commentatore certificato 28.03.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

All'amico di Piovene Rocchette

Io non parlo 5 lingue.

Tuttavia quando tu scrivi:
IL FALLIMENTO DEL GOVERNO prodi STA TUTTO QUI !
IL NON AVER FATTO NIENTE PER LA CLASSE OPERAIA.
D'ALTRA PARTE CHE CAZZO SI PUO' PRETENDERE DA KOMUNISTI CON IL PANFILO O CON REDDITO SUPERIORE A 100 000 EURO ?

rispondo:

Non ti passa per la mente che una maggioranza come quella di Prodi era piuttosto risicata con quell'accozzaglia di arbusti che aveva intorno?
Che cosa avrebbe potuto fare?

Coi Mastella e tutti (o quasi tutti) i democristiani che da sempre continuano a riempirsi la bocca di cristianesimo e di famiglia. (Con due o tre famiglie!!!)

E ti scandalizza la barca di Dalema?
Non ti scandalizza la malversazione di Arcore e mafiosi aggregati, che hanno rapinato l'erede 17enne dei Casati-Stampa??? Come solo inizio.
Seguono poi decine di anni malavitosi.

Informati un po' su come si è creata la fortuna del palazzinaro/imprenditore che ci governa?
E tu vuoi che tale figuro sia di esempio agl'italiani??

Con le tue 5 lingue, leggi un po' anche altre fonti, non solo le Italiane che ormai sono palesemente o no, quasi tutte in mano allo stesso individuo. Compreso il Corriere.

Quanto al popolo della libertà...
Quale popolo?
Gli arrivisti, le/gli aspiranti veline/vip... e ...NELLA MIGLIORE delle ipotesi, gli innocenti utili beoti che seguono il grande fratello....

Nel 1789 in Francia rappresentavano "la palude".

Quale libertà?

Quella di arrivare alla ricchezza con ogni mezzo, calpestando ogni libertà altrui, ogni legge; anzi, creando apposite équipes di azzeccagarbugli per farsi le leggi ad uso e consumo propri; la libertà del più furbo, più forte, più prevaricatore, purché tutto vada liscio. Lisciando la gerarchia ecclesiastica col danaro ...per avere i suoi voti...
Nessun vescovo che si alzi a stigmatizzare i comportamenti di tali sepolcri imbiancati.
Pecunia non olet!

Et de hoc satis!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.03.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

IN UN MONDO

Orripilante e criminogeno quale è quello di oggi e non solo di oggi dove i poveri e gli onesti soccombono sempre (o quasi) un po' di poesia non guasta.
E ripensando al mio ex bel paese mi viene da dire una frase simile a quella spesso pronunciata da un tizio che non sarà l'anticristo ma è comunque l'antipoeta e l'antiumano e lo dimostra pregevolmente ogni qualvolta apre bocca.
La frase è "Risollevati Italia" dove risollevati vuol dire tira su la testa e Italia vuol dire Italia e non Italieggiata.
A quanti hanno perso il posto di lavoro o stanno per perderlo, a quanti non potranno mettere insieme il pasto con la cena o far studiare i loro figli... A quanti da decenni sopportano ogni insulto e infamia sul fronte del niente ( o del profitto)... Quanti hanno perso un proprio caro per disperazione o per droga nelle trincee dve disperazione, droga e quant'altro si spacciano fino a un blasfemo e da scomunica inverosimile...
Questa mia:


“I FIORI NEI MURI”

Avete mai fatto caso a quei fiori
che crescono nelle crepe dei muri,
a quei fiori che sembrano esistere - e resistere
soltanto per scommessa…
a quei fiori che s’attaccano alla vita
con ogni loro fibra,
succhiando con caparbia avidità
ogni più miserevole goccia d’acqua
e di umidità?
Li avete mai osservati da vicino
quei fiori
che aggrappati ai sassi
resistono alle più violente intemperie,
al gelo delle notti
e ai raggi brucianti di un sole spietato
con straordinaria, ammirevole forza?
Ebbene…
certe persone sono come quei fiori.


(Ermanno Bartoli)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un'europa che si preoccupa solo del suo euro darà il benvenuto a quei capitali mafiosi, così come ha sempre fatto con le multinazionali tedesche, svizzere, francesi ed inglesi, nonosatante queste distruggano lo stesso pianeta, schiavizzando i suoi popoli, qualche gelateria della SCU in Germania in più non può certo impensierire i decrepiti burocrati a Bruxelles...

ciccio c. Commentatore certificato 28.03.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Quarto episodio


Breve FUORI TEMA,

Evento epocale per il **NANO-SYSTEM (tm) CENTURY**

La Convention dei Futuri Gestori di un Paese che, per rispetto alla decenza storica e del lavoro dei NONNI e delle NONNE, merita molto, ma molto di piu'

Da REUTERS...dove se non capisci cio' che scrivi, sarai perfettamente integrato in uno dei colossi GLOBALI del NON DIRE NIENTE

O l'arte della finzione, dietro ad una serie di caratteri BRUTTI da PAURA..che non riescono a staccarsi dalla penna, dal calamaio e dalla carta assorbente...soffio (alitosi...??) finale perche' linchiostro si asciughi

L'Anonimo...PenniSSvendolo

TITOLA...(con grande enfasi, e gioca all'esterofilia che VENDE, sopratutto al segmento di mercato di quelli

**che stanno in fondo alla Campagna**

(Il GNU RANT WORLD, secondo il CIA WORLD FACTSBOOK)

*******
Da Reuters

Pdl, seconda giornata attende Fini, standing ovation a Brunetta
da 46 minuti
*******

Lo STANDING OVATION nel mondo AngloSassone, si definisce come un momento, durante un evento che potrebbe essere una partita di calcio, uno spettacolo musicale, un discorso IMPORTANTE ad alto contenuto emozionale

Standing..significa alzarsi in PIEDI

Ovation...significa appunto una ovazione..un momento di enorme risposta emozionale dal pubblico con urla, applausi e la coreografia usuale

Da Fonti dietro le quinte, si conferma che un **piangente a singhiozzi** Brunetta..abbia lanciato un ordine in CODICE agli sgherri bulgaro-albanesi (cast di 12...e' piu' piccolo del NANO che ne ha 6, 24 ore al giorno, pipi e popo esclusi, per adesso, ma potrebbe peggiorare la situazione)

**
La testa del PenniSSvendolo sulla mia scrivania lunedi' mattina alle 2 di pomeriggio
**

Tutto per le due paroline NON INERENTI alla statura (sopratutto morale) dell'individuo, ovviamente imbarazzato dalla SUA TIFOSERIA in piedi

Reuters fa informazione all'AngloSassone..un po' sul FREDDO TAGLIENTE

Ed . Commentatore certificato 28.03.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:

cari campani, e mo' so' cazzi vostri:

con l'inceneritore di Acerra morirete tutti di cancro.

'naltra volta imparate a votere qualcun'altro, tiè!

Ex Ardvis Perpetvvm Nomen Commentatore certificato 28.03.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fategli il culo ciao
http://blog.libero.it/ZIOSILVIO/commenti.php?id=51508&msgid=5099962#comments

corrado femia (coxx62), torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 28 MAR -
Da ieri la mia vita e' cambiata, ha detto Silvio Berlusconi.

cheffà, comincia a lavorare,
oppure restituisce i soldi rubati,
o ancora si ritira in convento?


si apre nuova epoca per uscire dalla crisi, dice!
l'unico modo di uscire dalla crisi è farlo uscire dalla stanza dei giochi, e buttarlo nella stanzetta con il sole a scacchi

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Tommaso Labate per "Il Riformista" - A Silvio Berlusconi il viaggio con la Freccia Rossa deve essere piaciuto davvero tanto. Durante il tragitto da Milano a Roma di martedì, il Cavaliere sorridente ha "preso di mira" sia il governatore emiliano Vasco Errani che il sindaco di Firenze Leonardo Domenici. E così, berretto delle FS in testa, il premier si è avvicinato ai due amministratori rossi. "Dite la verità: vi piace il presidente ferroviere, eh?". All'imbarazzato "beh, sì" di entrambi, Berlusconi ha replicato fulmineo: "Ah sì? Io invece preferisco il presidente puttaniere". E giù applausi.
pero' è "ONESTO"..ahahahah

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate il filmato tratto dalla trasmissione NDP della La7 del 28.03.2009 dal minuto 5,20 al minuto 8,00 dove viene spiegato da un inchiesta del mensile "Cilento" come la distribuzione della posta per l'ente che ne ha la prerogativa sia solo un peso per cui la fa finire al macero e pensate per questo servizio lo stato paga quasi un milione di euro al giorno.
Inoltre ,dalla relazione della corte dei conti e da quella della Comunità Europea che configura questi emolumenti come aiuti di stato, risulta che la societa Poste Italiane dovrebbe restituire la bella cifra di 443.223.000 di euro più gli interessi.............che ne dite?
guardate il filmato su RIPRENDIAMOCI LITALIA cerca con motore di ricerca e
ricordate di firmare la petizione per estendere la riforma BRUNETTA anche ai nostri dipendenti pubblici DEPUTATI E SENATORI potete firmare su:

http://fi....rmiamo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori
TOGLIENDO I PUNTINI DALLA PAROLA FIRMIAMO O SUL BLOG

MIMMO DORAZIO 28.03.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Storia di un lungo trionfo. Il futuro? Un atto di fede nel leader
28 marzo 2009
stefano.folli@ilsole24ore.com

Come era prevedibile, Silvio Berlusconi non ha resistito alla tentazione di autoconsacrarsi. Il suo primo intervento al congresso da cui sta nascendo il Popolo della Libertà è servito a ripercorrere passo dopo passo un cammino trionfale o quasi dal 1994 a oggi.

Ha ricostruito le tappe di quella lunga vittoria politica protratta nel tempo da cui è nata l'attuale egemonia del centro-destra.

Ha infierito sulla sinistra sconfitta, appena mitigando l'asprezza delle sferzate con l'auspicio che un giorno possa nascere una moderna socialdemocrazia (ma è sembrato un po' il Bertoldo della favola, che non trovava mai un albero che gli piacesse abbastanza...).

Nel complesso ha detto agli italiani: sono io ad aver interpretato meglio di chiunque altro le trasformazioni in atto nella nostra società; e sono io l'unico accreditato a guidarvi verso il futuro.

È chiaro, a questo punto, che bisogna aspettare domenica. Il presidente del Consiglio dovrà precisare meglio, nel discorso di chiusura, cosa intende per «rivoluzione liberale, borghese, popolare», cioè la ricetta del rinnovamento enunciata in termini generali dalla tribuna.

Per ora il futuro coincide ancora e soltanto con un atto di fede verso il leader. Berlusconi investe su se stesso, sul suo carisma: oggi come quindici anni fa. Forse addirittura più oggi di allora, perché nel frattempo l'uomo ha imparato le tecniche della politica: non è più solo un comunicatore, è anche un personaggio in grado di gestire le alleanze meglio di quanto abbia mai saputo fare in passato....continua

conosci il tuo nemico x sconfiggerlo...era cosi il detto...


ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 456 i falsi braccianti agricoli residenti nelle province di Salerno, Napoli e Potenza denunciati in stato di liberta'.I carabinieri hanno scoperto una truffa aggravata, in indagini svolte in collaborazione con gli ispettori dell'Inps. E' stato scoperto che i finti braccianti agricoli erano stati fittiziamente assunti presso un'azienda agricola con sede legale a Battipaglia e percepivano indebitamente dall'Inps assegni per un ammontare di circa un milione e mezzo di euro.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.03.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL+PD+IDV+UDC= CASTA...MAFIA...AFFARI....devono morire...solo dopo questo fausto evento si potrebbe iniziare a ragionare....RESET....RESET...WARNING...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

@ giacomo c :::milano

abbiamo già discusso abbondantemente su questo, anche con Fabio, credo che sia inutile che usi quella frase "prestampata" - con me nun attacca !!

hai trovato l'osso giusto per i tuoi denti --->

io scrivo con la GRANDE STORIA nella mente...
non sono distratto da orsi o capre o figlie da sistemare, anzi lo potrei pure fare per fame
ma non lo potrei mai dichiarare o scrivere per
lodare un porko di merda:::::: per cui la parola
" schiavo " con me SUONA FALSA !!!!!!!

LA VERA FORZA PER UNO STATO PASSA ATTRAVERSO L'UOMO GIUSTO o GLI UOMINI GIUSTI....è stato sempre cosi' e lo sarà in futuro...

una accozzaglia becera qualunquista non sarà mai
in grado di " AUTOGOVERNARSI "

ps;

sto nel posto che fu un tempo , per qualche mese
il tuo sogno " nel cassetto " ;;;PARIGI -->
Proudhon, Bakunin, Marx ......

ciao grande sognatore Giacomo ....

LENIN da solo a Parigi 28.03.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da quando c'è Brunetta scopriamo di avere il 70% di forza lavoro in piu'....NOSTRI DIPENDENTI che erano imboscati....è giusto far lavorare chi è pagato x lavorare...che ASSURDITA'...italians

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

ora basta! saviano, petra, mafia va bene ! ma riprendiamoci il governo! cominciamo a votare de magistris e borsellino,per le europee. Poi grande congresso pd cambiamo leader, invitiamo sinistra radicale, verdi e idv si diano tutti una calmata,
Fini insegna,possiamo arrivare oltre quel 51pc. che qualcuno crede che sia già suo.finiamola di piangerci addosso e cominciamo a costruire per il
futuro con calma e senza fare più errori banali,
qualche volta diamo pure ragione al governo attuale, ci renderemo più simpatici, talvolta in politica occorre più un gesto di bontà che una spada pronta a colpire!

giuseppe capurso 28.03.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Cettina, vabbè che sei febbricitante, e dunque il tuo intelletto è un po' confuso, ma certe cose è meglio che te le risparmi.

Sulla nascita della mafia al Sud è già stato scritto molto, anche qui nel blog, e certo non si può addebitare ai Savoia, visto che è nata dal malgoverno dei Borboni, che, pur essendo Re delle Due Sicilie, della Sicilia, risiedendo a Napoli, se ne disinteressavano completamente, salvo scapparci quando le cose si mettevano male.
La mafia, in origine, era una giustizia fai da te, perchè la giustizia dello Stato borbonico era inesistente.

Poi, più potere otteneva, ha cambiato la sua impostazione, fino a diventare quello che è ora: un'associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento di tutte le brutture umane, ed all'assassinio.

Non credo si debba essere orgogliosi di questo.

E neppure del fatto che chi è emigrato, abbia portato con sè il virus di questo cancro.

Quanto alle sovvenzioni che sarebbero finite nelle tasche degli "industrialotti del Nord", io vorrei invece sapere che fine hanno fatto quelli che sono rimasti dopo la PRESUNTA razzia del Nord, e che ammmontano a diverse centinaia di miliardi di euro.

Non si è visto nessun miglioramento al Sud, nonostante le iniezioni di risorse provenienti anche dagli "industrialotti del Nord".

Che è, siete refrattari a fare qualcosa di costruttivo?
Oppure dovete mantenere quelli che vi garantiscono sole, mare, e vivere alle spalle altrui?

P.S. - Fammi il favore, Cettina, di non parlare di cose che non conosci, come ad esempio avere un cervello.

Meg 2 Commentatore certificato 28.03.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LI VEDO IN TV MA NON LI ASCOLTO,SONO TUTTI ESALTATI O DOPATI???

aniello r., milano Commentatore certificato 28.03.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Omni National Bank passa sotto il controllo della Fdic (Federal Deposit Insurance Corp) e diventa la 21/a banca Usa quest'anno a fallire. Omni National Bank ha asset per 956 milioni di dollari e depositi per 796,8 milioni. A causa di 'pratiche poco sicure la banca ha sperimentato perdite sostanziali' e 'non c'e' alcuna prospettiva ragionevole' che l'istituto - spiegano le autorita' statunitensi in una nota - possa divenire adeguatamente capitalizzata senza aiuti federali.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

sperate in una lunga vita di MORFEO...altrimenti da subito.... BERLUSCONI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA...yes we can....

grazie Prodi...D'Alema...Veltroni...Rutelli....Bertinotti...Cgil...Uil...Cisl....grazie RADICAL-CHIC

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICO "LAVORO" PRECARIO (LA POLITICA) E DIVENTATO PARADOSSALMENTE L'UNICO "LAVORO" STABILE.... AL CONGRESSO STANNO STATUITIZZANDO LA PRESA DEL POTERE CON O SENZA IL 51/%...... W L'ITALIA

aniello r., milano Commentatore certificato 28.03.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Firmate contro la mafia mondiale...movimentozero.org!!!
Sosteniamoci...

raffaele falcone 28.03.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia questa sconosciuta.

è nostra di tutti i cittadini italiani poiché i due soci sono Agenzia delle Entrate 51% e INPS 49%.

http://www.equitaliaonline.it/equitalia/opencms/gruppo/bilancio/
andatevi a leggere pagina 110 dove si legge che NOI spendiamo 762.000 l'anno di affitto (7,62 milioni di euro in dieci anni) per la sede a Roma.

E tutte le altre sedi di Equitalia nel territorio?

ad esempio ho chiesto copia del contratto di affitto tra equitalia cerit spa e il proprietario della sede (Assicurazioni Fondiaria SAI) in Firenze V.le Matteotti n° 16 e NON vogliono fornirmelo.

Esigo sapere quando spendiamo di affitto per una sede di PRESTIGIO di fronte al Four Season Hotel
http://www.fourseasons.com/florence/?source=gawflor01&kw=four+season+firenze&KW_ID=p111609588&creative=1802966089
che potrebbe essere a costo quasi ZERO in un edificio pubblico.

Marco Costantino Commentatore certificato 28.03.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non "IL MALE DEL BLOG"!!!
...uno dei tanti mali!
.........
Quoto!
Ahahaha, i servetti(vedi aluette e graziano) si sono subito precipitati nei sottocommenti per difendere il loro padroncino mafiosi.
Che cagnolini senza dignità.
Alessio A. Commentatore certificato
............

Persone che non avevano un cazzo da dire...non hanno un cazzo da dire...non avranno un cazzo da dire!

Entrano tutti allo stesso modo riscaldando gli animi, e che purtroppo trovano sempre "asilo" da altrettante persone che nonostante postino da un bel po'...non si capisce chi siano cosa vogliono e dove..."vanno":
Visto che dicono tutto...il contrario di tutto...e danno ragione a tutti!
Uno che entra nel blog esclusivamente per discutere e' diventato, ormai, merce "RARA"!!
...tutti a mendicare "considerazione"...ma che teste di cazzo!...inutili teste di cazzo!!!

ISOLATE QUESTE TESTE DI CAZZO che sono portatori sani (insani) di caciare!!!

Anthony C. Commentatore certificato 28.03.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che du palle, sempre a lamentarvi............

Ve lo meritate.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 28.03.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

per Marcello di Nettuno: non mi hanno bannato...
posto da internet point trovati per strada o in hotel ... a PARIGI....

per fortuna qualche volta ... ancora si lavora
e...vi tengo d'okkio !!!!!

questi sono periodi " caldi " !!!!
la merda del nano con i suoi lecchini del cazzo sta appestando il blog !!!!

ma io non li mollo.....

per Aulette alias l'orsa Luisa :
io non sono incazzato di mio....
sono incazzato con voi che sfuggite i seri problemi del Paese... personalmente non piace nessun tipo di scontro...ne' verbale ne' armato
...sono i casi della vita che ci portano a conclusioni indesiderate ma indispensabili..

riflettiamo tutti su questo, usando un minimo di
buon senso....altrimenti si capisce la vostra
" finzione scenica " !!!!!

- Antonio Desani -

LENIN da solo a Parigi 28.03.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera mentre cenavo la tv era accesa mio malgrado su rai uno quasi interamente dedicato all assemblea del Partito dei ladri, ebbene, stanotte ho avuto la diarrea!!!!!!

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 28.03.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

LA TERRA DEI CACHI


Sono troppo stanca, dopo 10 ore di lavoro, per commentare la boiata dell'affossamento del testamento biologico.
Cosa ci si attendeva, una legge in linea con la civiltà europea o qualcosa di similtalebano sull'inquisitorio spinto?
La seconda che avete pensato.
La fossa biologica del diritto all'autodeterminazione.

A parte questa vaccata, subìta in assoluta passività dal popolo dei telefonini,
mi perplime la mancanza di reazione del suddetto all'ultima uscita di Mario Antonietto Berlusconi in versione "se io fossi disoccupato".
(...)
Perdere il posto di lavoro non è trovarsi in un abisso di angoscia con la prospettiva di darsi fuoco in piazza come i bonzi, è semplicemente partire per una nuova avventura lavorativa.
Ma si, che palle la fonderia.
Basta, si cambia, una bella carriera da wedding planner, shopping advisor o fashion trainer. Anzi, mettiamo su una bella impresa, tanto ai disoccupati le banche danno credito illimitato. 200.000,00 euro?
Sull'unghia, anzi, guardi, se ha una borsa capiente li può portare via subito.
(...)


blog di LAMEDUCK

((-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, hai visto come è cambiato il blog dai tempi del Vday.....era meglio se fondavi il NOSTRO PARTITO NAZIONALE,ora eravamo tutti UNITI sotto un tetto comune, con il 10% e combattevamo le NOSTRE battaglie, all'interno del PARLAMENTO ED ERAVAMO PRONTI X LE ELEZIONI EUROPEE con il nostro partito e con i NOSTRI CANDIDATI...ALFANO...DE MAGISTRIS...FORLEO...VULPIO...M.FINI...ecc.....chiaramente con BEPPE capolista, che va' in TV a fare campagna elettorale....questa era la strada da intraprendere, quella vincente in ITALIA...partire dall'ALTO....oggi abbiamo BRUCIATO tutta l'ENERGIA dei Vday...comunque vada a finire rimani un GRANDISSIMO...ciao

aggiungo...
credo, che pochi sappiano come si faccia la Politica...
prima si conquista il Potere poi si discute...

Fini e Berlusconi erano Morti, ma dopo 2 anni di NIENTE del governo PRODI e della genialata di VELTRONI di eliminare la SINISTRA dal PARLAMENTO nonostante il 3.2% ,accusandola di aver fatto cadere il governo PRODI,quando invece sono stati I COMPAGNI DI MERENDE...MASTELLA e DINI...

e non dimentichiamo che nel 2006 BERLUSCONI chiese il governo di COALIZIONE NAZIONALE che sicuramente sarebe stato meglio del CALVARIO PRODI 2....

insommma x farla breve da TANGENTOPOLI in poi chi ha regalato a BERLUSCONI e FINI tutto questo è stata la SINISTRA....mettevelo in testa,sono degli INCAPACI in malafede...

BERLUSCONI e FINI hanno raccolto l'INCAPACITA' e la MALAFEDE della SINISTRA che non è riuscita neanche a fare la legge sulle TV e sui vari conflitti di interesse,avendo le MANI IN PASTA...

e da questa ORGIA DI INTERESSI e POTERE non ne viene fuori bene NESSUNO...

neanche la MAGISTRATURA con il suo EROE DI PIETRO...

e gli itagliani disperati hanno deciso o di non votare come diceva BEPPE o di riaffidarsi a l'UOMO FORTE come nel 1994, come ai tempi del DUCE...remember??

ENZO D., BARI Commentatore certificato 28.03.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

La Villa delle Libertà

Giovedì ad AnnoZero il forzista Lupi s’è sostituito all’avvocato Ghedini per negare gli abusi edilizi del Capo a Villa Certosa. Intanto, complimenti per la preveggenza: prima di andare in onda, Lupi già sapeva che avrei parlato di quella sentenza e l’aveva portata con sé: i servizi segreti han ripreso a funzionare come si deve. Purtroppo gli avevano fatto leggere solo metà della sentenza del Tribunale di Tempio Pausania: quella relativa al capo b), per cui l’amministratore Spinelli è stato assolto «perché il fatto non sussiste», visto che alcune opere erano state avallate dalla Regione perché «compatibili ai fini paesistici» e comunque «almeno in parte sopperivano a esigenze di sicurezza nazionale». Gli sfuggiva il capo a) che comprende ben 13 interventi sospetti. Per 9, «reato estinto per intervenuta concessione in sanatoria». Furono realizzati senza permesso e poi sanati. Comprese 5 piscine per talassoterapia, già descritte nell’estate 2003 da Renato Farina, fotografate in un libro a novembre e autorizzate in dicembre. Piscine preventive. Per le altre 4 opere del capo a) «reato estinto per intervenuto condono edilizio»: quello del 2003 varato dallo stesso padrone della villa. Un autocondono. Lupi magnificava lo straordinario pregio estetico delle opere del capo b), fatte per migliorare l’orribile paesaggio della Costa Smeralda. Ma dimenticava un particolare: a ritenerle così pregevoli fu il direttore dell’Ufficio regionale tutela paesaggio, Paolo Vella: stesso nome e cognome di un neo-deputato sardo di Forza Italia. Che i due siano, Dio non voglia, la stessa persona?
marco travaglio
fonte: www.unita.it

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 28.03.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

******************BUON GIORNO********************
Al blog.....e a tutte le belle signore.

vediamo se funziona.

pasquale r., napoli Commentatore certificato 28.03.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il vero discorso del nano:

I nuovi imprenditori

http://www.youtube.com/watch?v=YT_TtzX35Bk

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

http://ilparafulmine.blogspot.com/

Ho inserito tutti i video con gli intervendi di De Magistris a Rende nella manifestazione specifica,l'audio è discreto per ogni video e cmq un grazie a chi ha registrato e condiviso su youtube questo incontro


bello l'intervento di Saviano a che tempo che fa, ho capito e già sapevo chi sono i cattivi ma forse mi sono distratto e non ho capito chi sarebbero i buoni. Chi dovrei votare? La parte legalitaria dello schieramento che preferisco? Chi dovrebbe aiutare aziende, professionisti, dipendenti, puttane etc? chi è lo stato? chi lo rappresenta?
I vigili urbani? una volta avevo parcheggiato regolarmente sulle strisce blu e pagato il grattino ma al ritorno diverse macchine in seconda fila mi impedivano di andarmene e quindi mi sono rivolto ad una pattuglia lì vicino che per poco non mi multava.
I funzionari e dipendenti della regione, della provincia, della camera di commercio, dell'agenzia delle entrate? Non sorprendetevi se vi riceveranno con la bocca piena mentre stanno mangiando un tarallo con la sugna.
Andate a chiedere spiegazioni su un qualcosa e il giorno dopo vi arriverà un controllo.
Brunetta e i tornelli? ma basta fare una telefonata ai vari uffici regionali per capire che lì non c'è nessuno, nessuno risponde.
Andate a fare una denuncia di smarrimento, rapina in una caserma del sud, vi faranno il terzo grado.
I fondi europei intascati da aziende che adesso non esistono più ma in compenso la ferrari ha venduto una macchina in più.
Controllano sempre gli stessi, quelli che lavorano e a fine giornata non hanno neanche la forza di mangiare. Come mai?
Forse rischio di passare per uno che facendo questi discorsi mette sullo stesso piano la mafia e lo stato, so che ci sono vigili, funzionari, poliziotti etc onesti solo che sono risucchiati da questo contesto.
E a nord che si dice? dopo il libro di Savino sembrate i belli addormentati e d'altronde come si potrebbe spiegare tutta quella schiuma di merda che avete votato.
A dimenticavo vi posso assicurare che Saviano è andato leggero con il suo libro e l'unica parte legalitaria da votare, per quanto mi rigurada, è di non votare tanto niente cambierà.

cordiali saluti

nervoso molto Commentatore certificato 28.03.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

La mafia in Italia è al governo! Ricordiamoci che il padre dell'attuale presidente del consiglio fu il presidente della banca Rasini, indicata da Sindona come la banca in cui la mafia riciclava il denaro.
Non dimentichiamoci nemmeno del curioso caso di Mangano...Berlusconi aveva bisogno di cercarsi uno stalliere in Sicilia...non ne trovava nella sua Lombardia.
Ahahaha, ora intervengono i pizzini del padrino nei sottocommenti...che cagnolini scondinzolanti.

Alessio A. Commentatore certificato 28.03.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite cosa ha scritto ELPAIS noto giornale spagnolo

http://www.youtube.com/watch?v=qKU7789xDtk

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Dell'analisi di Petra Reski mi ha colpito soprattutto un passaggio: quando dice che le mafie italiane sono arrivate in tutta Europa grazie agli IMMIGRATI dal Sud che, sotto l'apparenza delle brave persone, lavoratrici, hanno portato con sè il retaggio di secoli di culture deviate.

Non mi sembra molto diverso da ciò che è successo nell'Italia del Nord, dove l'IMMIGRAZIONE di notevoli masse dal Sud ha portato sì forza lavoro, ma anche una certa mentalità ed una certa cultura.

Non cè dunque da stupirsi dell'infiltrazione delle mafie: dove va, la gente del Sud porta con sè mafia, camorra, n'drangheta, stidda, Sacra Corona Unita.

Questo non solo in Italia ed Europa, ma anche negli Stati Uniti, ovunque.

Troppo permeata, la gente del Sud, di queste "associazioni" che fanno ormai parte della sua quotidianità, e da cui spesso ricava vantaggi.

Non per tutti è così, ma per tanti sì.

Pare comunque che a molti non dispiacciano i soldi "sporchi".
Se vogliono evitare di averli i mezzi, se non ci sono, si possono creare.

Meg 2 Commentatore certificato 28.03.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta: ''La pubblica amministrazione per efficienza deve superare la Ferrari"
http://www.adnkronos.com/IGN/Edicola/?id=3.0.3149885359

Scusate, ma mi viene dal profondo dell'animo:

"Che faccia da pirla!"

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@
GIUSEPPE FLAVIO VICENZA
@@@@@@@@@@@@

PARLO E SCRIVO ABBASTANZA BENE 5 LINGUE,2 COSICOSI,
SE MI ESPONI MEGLIO IL TUO PENSIERO FORSE PUO' NASCERE UNA SERIA DISCUSSIONE.
SENZA PRETENDERE NULLA:SPIEGATI MEGLIO.
GRAZIE.

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 28.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo.

Un buon giorno felice (anche se febbricitante):

ho evitato di ascoltare, leggere o vedere scene da sgomento propinate dai mass media relativamente alla nascita del partito delle libertà (mafiose)!!!!!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori