Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Marcegaglia e Tremorti: i ritardatari


Tremonti_ritardatario.jpg
Dopo Tremorti anche la Marcegaglia degli inceneritori ha capito che c'è la crisi. Ha dichiarato: "La crisi è reale, non è boutade mediatica". Ha aggiunto: "Questo è il momento di usare il linguaggio della verità. Tacere significherebbe tradire il Paese". E infine: "Servono soldi veri". Quanto ci vorrà perchè la Confindustria scarichi il Governo? La crisi c'è da mesi, centinaia di migliaia di disoccupati e migliaia di aziende hanno già chiuso. In cambio di barzellette, nucleare, ponti sullo Stretto dello psiconano. Lo sentite il rumore degli zoccoli dei bisonti? A giugno lo sentirete meglio.

14 Mar 2009, 21:07 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Le aziende chiudono , c'è la crisi.
La sig. Marcegaglia ha fatto un gran bel discorso ieri a Parma, ma una cosa non ha detto al sig.Berlusconi , BISOGNA FERMARE LE IMPORTAZIONI ILLEGALI DALLA CINA, agire subito sui controlli sulle aziende gestite da CINESI , controllare i dipendenti, controllare se pagano le tasse ILOR IRPEF INPS ECC. se fanno la dichiarazione dei redditi , se hanno le attività in regola 626 ecc.
Le merci illegali , oltre che creare danni alle piccole medie imprese, creano danni alla salute quando queste sono alimenti
Primo piano - Latte cinese contaminato con melamina, primo ...... e conseguente all'importazione illegale di prodotti alimentari provenienti dalla Cina ...
Controlli Ufficiali sui prodotti alimentari di origine cinese, ...
Tra i peggiori prodotti alimentari cinesi ci sono i surgelati di pesce (cresciuto con processi chimici illegali), e i polli. Sotto alcune immagini http://www.businessoggi.com/wp-content/uploads/2009/12/cibo-cinese1.jpg - http://www.businessoggi.com/wp-content/uploads/2009/12/cibo-cinese2.jpg
3 lug 2009- Antibiotici, antistaminici, aspirine, integratori alimentari e olio ... Merce importata illegalmente dalla Cina, probabilmente stipata nei...
14 gen 2009 ... Maxi sequestro di alimenti e di erbe illegali in 23 depositi di ... 100 quintali di prodotti alimentari cinesi scaduti o mal conservati in ...
Padova - Maxi sequestro 3 mila prodotti tossici cinesi da parte della guardia di finanza di ... Zaia a Napoli per il maxi sequestro di prodotto alimentari ...
Riso cinese Ogm < Vivere etico VeganScoperto riso Ogm illegale in prodotti cinesi venduti in Francia, ... prodotti di ogni genere contenenti riso, dagli alimenti per bambini allo yogurt. ...

La Nazione - Prato - Sciroppi e alimenti importati illegalmente Il ...19 nov 2009 ... Centomila confezioni alimentari e di sciroppi. Provenivano illegalmente dalla Cina. il continuop andirivieni di furgoni e container ha ...
MA QUESTI CINESI VENGONO PROCESSATI..

Ezio Imprenditore 11.04.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

http://video.ak.facebook.com/video-ak-sf2p/v2686/22/37/1166031834761_35016.mp4

Ah!le Pari Opportunità!

Domenico Mangiapane, Cinisi Commentatore certificato 17.06.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

http://video.ak.facebook.com/video-ak-sf2p/v2686/22/37/1166031834761_35016.mp4


Ah! le Pari Opportunità

Domenico Mangiapane, Cinisi Commentatore certificato 17.06.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

La Marcegaglia cerca "la poccia"... e la trova.Il Silvio Nostro le cambia la barchetta.Ma non dovevamo diventare liberali?Fare gli industriali così...è monotematica:accattonaggio puro! La confindustria non ha di meglio?

Dino Mazzoleni, Gualdo Tadino (Pg) Commentatore certificato 19.03.09 04:26| 
 |
Rispondi al commento

Il comunismo non ha funzionato, questo si sa. Ma qualcosa il vecchio Marx l'aveva azzeccata nella sua analisi: il sistema capitalista alla lunga è destinato a implodere. Una società che negli ultimi decenni è riuscita a sostenersi sul debito (pur essendo la ricchezza reale sottratta alle classi basse e medie, indotte però a consumare sempre più, e dirottata verso lo strato più abbiente) sta ora collassando. Ora stanno rimanendo con il cerino in mano (un'enorme quantità di debiti spazzatura e derivati) e incominciano le rese dei conti fra le varie fazioni. Ho letto recentemente statistiche sul valore dei derivati-spazzatura in circolo e c'e' da rabbrividire.

ekkia m 15.03.09 21:32| 
 |
Rispondi al commento

scusa peppe sono anch'io un vecchio di 46 anni e vorrei dirti che secondo me x aiutare questi giovani di oggi oltre a quello che stai facendo bisogna fare di piu' entrare in politica,sederci ai loro tavoli e affrontarli faccia a faccia politaca x politica eliminarli ad uno ad uno tutti quelli che tu sai e ai stilato qualche tempo fa nella lista dei delinquenti in politica pensaci e fammi sapere tel.360386174

ciro aveta 15.03.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento

http://bru64.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=10548

giuseppe tuozzo 15.03.09 20:36| 
 |
Rispondi al commento

STA SERA C E REPORT-I VICERE

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 15.03.09 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, il probema banche è un falso problema, mi spiego:
- dove prendono i soldi da prestare alle aziende? dai depositi dei cittadini, che in Italia sono i più alti del mondo (in proporzione, ovviamente), quindi dai nostri;
- nn è vero che nn li danno più a noi imprenditori perchè nn ne hanno ma perchè gli servono per finanziare "gli amici del quartierino";
- le chiacchiere di Tremonti contro le banche sono pura finzione, servono per ricattarle e decidere a chi dare il grano...;
- ho sentito dire che l'Italia è uno dei paesi col più alto debito pubblico del mondo ma con il meno debito privato del mondo, una cazzata colossale, fate un'indagine al crif e vi renderete conto di quanti nn possono mettere in naso in una banca;
- nn è da oggi che le banche nn fanno credito alla piccole e medie imprese, è da sempre eppure c'è un tale che ha vinto il nobel per aver capito che il credito va dato in piccole quantità ma a tutti se un Paese vuole crescere economicamente;
- l'economia nn sta in piedi con la fiat e altre 10 aziende Italiane che si pappano il grosso della torta, al contrario, l'economia funziona quando tutti hanno la possibilità di fare e poi di spendere e far girare il denaro.
una piccola soluzione:
- sei una banca? ti chiedo il credito, per esempio per attivare un cantiere edile? i soldi che mi presti a SAL (stato di avanzameno lavori) nn li dai a me ma direttamente al mio creditore in modo da nn permettermi un uso scriteriato del credito che mi hai concesso, io vado avanti col cantiere, pago i fornitori, finisco di costruire le case, le vendo, e ricomincio.

p.s. per Marco Travaglio. ti stimo, solo una domanda: perchè quando sei in tv e hai la possibilità nn intervieni quando senti dire certe cazzate? tipo: il politico di turno dice: "il problema è questo e quello e faremo così per risolverlo..." al che io direi: mi scusi, da quanto tempo è senatore o ministro o deputato? bene cosa cazzo ha fatto fino a ieri?
ma vada a cagare

danilo adriani 15.03.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la marcegaglia batte cassa....

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
qui si stanno mangiando il Paese, e' questo il problema fondamentale, evasori fiscali e corrotti ci portano via il Paese da sotto i piedi, presto qui non ci sarà più niente per nessuno o comunque solo per pochi. Di questo passo ci rimetteremo ad emigrare in massa come un secolo fa. Anche gli industriali iniziano a capire l'antifona.
Leggo molte cose interessanti sui blog, c'è tanta gente arrabbiata per la situazione italiana ma vedo ancora molta, troppa divisione. Ci sono molte idee diverse circa quello che bisognerebbe fare ma c'è un'unico punto che potrebbe/dovrebbe accomunare tutti gli italiani onesti e con un pò di buon senso: la lotta ad evasione e corruzione, appunto, che è il problema madre di tutti i problemi del Paese. Una volta assicurata per tutti la sostanza, la linfa vitale del Paese allora si può discutere sui metodi, sugli obiettivi, ci si può dividere in base alle proprie opinioni e posizioni ma ora l'imperativo è l'unione di tutti con l'obiettivo comune di riprenderci quello che è nostro e quindi riappropriarci del nostro Paese.
Io penso a manifestazioni sul tema evasione/corruzione che potrebbero potenzialmente fare affluire milioni di italiani tra precari, cassintegrati, disoccupati, pensionati con reddito minimo, gente che in vario modo fa fatica ad andare avanti o è semplicemente preoccupata per il presente ed il futuro dell'Italia. Penso a sistematiche raccolte di firme a sostegno di petizioni per fare pressione sul governo affinchè si impegni davvero a recuperare i fondi in vario modo truffati ai cittadini. Eventualmente si può anche fare in modo che il problema italiano abbia il maggior riscontro possibile a livello internazionale: lettere ai media, agli organismi nazionali e transnazionali etc.
E' ora il momento dell'azione, uniti saremo più forti. Cosa ne pensi?

Giulia M. 15.03.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sale, capo giuseppe nella sua migrazione in canada, poneva il problema, quando avrete finito di correre vi mangerete i dollari, la corsa e finita, ora si balla, si invocano gli avi, quelli che anno lasciato il piu grande debito del mondo, i ladri di ortaggi vengono sanzionati, quelli dei dollari beatificati.

ciro c., salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima puntata di ANNOZERO non mi e' piaciuta per niente, sono state dette cose "non in sintonia" con quanto ci si aspetta da un programma come quello condotto normalmente da Santoro.
Oltretutto , NONSONO STATE DETTE cose che ci si aspettava di sentire, sopratutto dopo quanto affermato da BASSOLINO...
Ma la cosa piu' grave e' il teatrino per proporre Matteo Renzi come "l'uomo nuovo, il giovane che avanza"... dopo 4 parole, qualche info reperita online, credo che sia esattamente come tutti gli altri.
Si e' preparato il terreno per proporsi come cavallo della sinistra ma ragiona e si comporta come uno di destra, le sue esternazioni, non ultima quella sul padre della Englaro, dimostrano ampiamente di che pasta sia fatto.
Spero proprio che la sinistra trovi di meglio o la vedo male...
Oltretutto ha la stessa faccia da schiaffi di Gasparri...non promette affatto bene...!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.09 13:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo che soldi voglia dallo Stato la Marcegaglia;quelli che i "suoi" professionisti NON hanno pagato di tasse? Quando il dittatore Decretava la fine della lotta all'evasione non era forse contenta e felice? Tanto per cambiare vuole i pochi soldi di noi dipendenti che non solo paghiamo le tasse, ma subiamo gli aumenti di TUTTO e la riduzione al lumicino dei servizi, ora anche e purtroppo la scuola!!Oppure vuole i soldi dei precari che dopo il raddoppio del compenso prenderanno 83 euro una tantum; quando anche in Ungheria esiste un minimo garantito per tutti i cittadini?
I soldi delle tasse se li sono tenuti, adesso usino quelli; con che faccia pretendono ancora dallo Stato, quando la finiranno di prendere ai poveri, ai miseri, per continuare ad arricchirsi?

Paolo Boselli 15.03.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

e noi li cavalcheremo volentieri questi bisonti se porteranno vi tutti i nani, psiconani, ipod nani, vallette e i fantasmi della "sinistra"...saluti a tutti

roberta venturi, crevalcore Commentatore certificato 15.03.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe.... io voglio cavalcare questi bisonti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

roberta venturi, crevalcore Commentatore certificato 15.03.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

in ordine random
carlucci zanicchi moratti iervolino marcegaglia santanchè mussolini carfagna boniver gelmini bonino e molte altre ancora non fanno onore alla categoria femminile ... ecco perchè bisogna tornare al voto di preferenza ... lo so, cosa centra la marcy? lei è una che il pompino lo fa ai cinesi

piero bartorelli Commentatore certificato 15.03.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

"Pronti a tutto per la crescita", questa è la ricetta secondo il g20. Ora, è evidente che questi signori non sanno quello che fanno. Mi vengono i brividi ogni volta che sento parlare di ripresa economica, perchè significa che allora non si è capito proprio nulla dagli errori commessi. E' evidente che si vuole continuare sulla strada intrapresa fino adesso. Si intende davvero proseguire con questo modo di produrre all'infinito devastando tutto e tutti? Allora i nostri giorni sono davvero contati... o si capisce che tra breve il pianeta ci scaricherà e quindi si cambia la mentalità secondo cui progresso = crescita continua (di cosa poi? di beni di consumo? non mi sembra una grande "crescita"...) e quindi si accetta anche una decrescita di prodotti usa e getta, oppure siamo fregati.

Edoardo P. Commentatore certificato 15.03.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamoci amici, perchè dovremo finalmente testare la moneta Euro...sulla testo dello psiconano!!! Meglio un Euro o 2 Euro?

Saluti

Antonello D., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

per capire il berlusconismo, bisogna partire da un concetto di base: ci sono i "cittadini", con i loro diritti da preservare, che devono essere tutelati, protetti, serviti dallo stato, per i quali vanno fatte leggi, riforme etc.
poi ci sono i "consumatori", i coglionazzi, quelli che con il "grande fratello", un po' di demagogia e propaganda, sono pagati. le pecore da tosare, il serbatoio da cui prelevare le ricchezze da spostare ai "cittadini". queste persone vengono considerate, per rendere l'idea, come wanna marchi considerava i suoi clienti. in modo sprezzante, mucche da mungere, pecore, etc.
e quando queste persone non stanno al gioco, gli si scarica addosso tutto il livore possibile, trattandoli per come i berluscoidi li vedono veramente, dei "popolani" che non vogliono stare al loro posto, che osano mettere in dubbio la "superiorita'" della casta.
quindi, quando berlusca dice: con me diventerete benestanti, con me pagherete meno tasse, con me ci sara' una crescita del benessere, in fondo dice il vero, peccato che si riferisce a 1/5 della popolazione italiana. e non la migliore.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.03.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

milano che lavora poi milano che beve poi milano che craxi poi milano- moratti stavolta il biglietto sarà di sola andata perchè moratti e formigoni sono come iervolino bassolino... salviamo il salvabile e cominciamo a scandire MILANO LADRONA MILANO LADRONA MILANO LADRONA

piero bartorelli Commentatore certificato 15.03.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento

io consumo poco e inquino poco anche se cerco di vivere piu degnamente possibile.

Ma quelli che fanno lavori disutili e vanno in giro col suv da 5000 di cilindrata e lo cambiano ogni 2 anni sono premiati da questa società difettosa.

chiaro che il danno del non sostenibile prima o dopo viene a bussare alla porta.

quanta gente produce solo danni invece che ricchezza e benessere ma viene premiata?

è ora di finirla con quessta storia.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 15.03.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA MUSICA DEL SUONO DEI ZOCCOLI DEI BISONTI E' UNA MUSICA CHE ASPETTAVO TANTO DI SENTIRE GA' DALL'INIZIO DELLA COSIDETTA SECONDA REPUBBLICA ( CHE IN TREALTA' NON E' MAI PARTITA PERCHE' SIAMO ANCORA ALLA PRIMA), AD INIZI ANNI 2000. nNON VEDO L'ORA CHE BERLUSCONI PRENDA DI TUTTO E DI PIU'COME IL SUO MAESTRO CRAXI IN PRECEDENZA, NON SOLO MONETINE, MA ANCHE QUALCOSA DI PIU'.
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 15.03.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

La crisi si sta facendo dura e questo lo capiscono tutti o quasi perchè chi è al comando che a suo dire è abile imprenditore studioso del futuro e grande ottimista non riesce a vedere quello che ha in casa a un palmo della mano quella che puo firmare il consenso al investimento con soldi che non vi sono per un ponte che servirà a cosa a creare dei nuovi disoccupati forse non servendo piu traghetti va bè questo in un futuro che non so nemmeno se arriverà oppure usare delle realtà e brevetti del CNR cioè dello stato e firmare in mandato alla realisazione del nucleare ultrasonico che con 1 Kw di corrente usata ne produce 3 Kw quasi meglio della pompa di calore vedete questo video è solo la terza parte il resto lo trovate sulla destra

http://www.youtube.com/watch?v=ehOS_o5b_2w&eurl=http://nuclearepulito.info/2009/03/03/reazioni-piezonucleari-ultrasoniche-parte-terza/

incredibile come noi siamo bravi a creare nuove tecnologie e non riuscire a sfruttarle ma bravissimi a svenderle al "migliore" offerente spero che cambi qualche cosa perchè inizio a vederla buia anzi proprio nera.

emanuele bernardi 15.03.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

ha aha ahaaa ha ha ha ancora di confindustria si parla sperando che la marcegaglia si metta di traverso al nanomarcio...ah ah ahhhaaaa ah ha solo la cgil può ancora avere la forza di prendere a calci in culo la triplice putrescente alleanza sicul psiconana eminence

piero bartorelli Commentatore certificato 15.03.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi sbaglierò ma lo psiconano farà la fine di Craxi....

Fab Four 15.03.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta: "Basta allarmismi,
la ripresa è vicina"

http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/economia/crisi-22/brunetta-ripresa/brunetta-ripresa.html


Ce ne ricorderemo.

Attento, sei il terzo della lista.

Maximilien Robespierre () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si alzerà in volo
gli italiani da terra grideranno, SALVACI!
ma lui sussurrerà...NO!

Andrea B. Commentatore certificato 15.03.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

you remember?
meno tasse per tutti! ok adesso dopo anni di governo dei destrorsi stiamo capendo che la sicilia è decisiva per il nano al contrario dei barbun della lega.
meno pizzo per tutti ! cari sinistroidi bisogna recuperare i siciliani e le tasse .
sicilia e fisco per tutti! cari sinistroidi...

piero bartorelli Commentatore certificato 15.03.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Campagna nazionale su facebook per la "NAZIONALIZZAZIONE DELLA BANCA D'ITALIA"

http://www.facebook.com/group.php?gid=135789510261&ref=nf

Diamo forza a noi stessi, prendiamo potere del NOSTRO denaro.

Iscriviti e diffondi ai tuoi amici.

Equino Ribot Commentatore certificato 15.03.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

L' ho mandata anche a Repubblica che pubblica le storie di chi è rimasto senza lavoro e lo sta per essere. La mando anche a Beppe Grillo.

Operaio magazziniere tuttofare a tempo "indeterminato" da 5 anni in una pmi con 5 dipendenti + 2 titolari nel comasco, da 3 mesi senza stipendio e senza pure la tredicesima dello scorso Natale con gli altri 3 dipendenti rimasti. Gli altri 2 se ne sono andati 6 mesi fa circa e ancora aspettano la liquidazione del TFR e sono in causa per prendere i loro soldi. Promesse di pagamento di settimana in settimana, ma senza vedere il becco di un Euro e in più ci metto le spese di benzina per andare e tornare sul posto di lavoro; circa 20 Km/giorno. La scorsa settimana è arrivato il camion di un fornitore che dovevo scaricare, l' autista mi ha detto che il suo principale gli aveva ordinato di scaricare il camion solo se vedeva l' assegno per il pagamento del materiale...., se ne è andato senza scaricare. Sia io che gli altri mie colleghi abbiamo deciso che ormai non possiamo più andare avanti e indietro a lavorare senza stipendio, se ne sono accumulati troppi e loro han pure famiglia. Siamo andati alla CGIL e ci siamo iscritti, faremo causa al datore di lavoro per tutelare i nostri diritti sperando di riuscire ad avere quanto ci deve (chissà quando). Poi si vedrà, tanto ormai questo Paese purtroppo se ne sta andando in malora. Nelle mie stesse condizioni, se non peggio, un sacco di miei amici coetanei, molti di loro, diplomati e laureati da diversi anni si son dovuti accontentare di lavoretti precari sottopagati e adesso sono a spasso del tutto da qualche mese.

Luigi Callini 15.03.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“E’ COMODO FARE I BUSONI CON IL CULO DEGLI ALTRI”

“LA MARCEGAGLIA” HA APERTO GLI OCCHI:
PER CAPIRE IL “LEADER MAXIMO” BASTEREBBE AVER BEN LETTO QUELLO “SCRIBACCHIANO LEGHISTA” CHIAMATO “MANZONI”: "ALL'INIZIO NON VENIVA CHIAMATA PESTE, MA ESALAZIONI, INFLUSSI MALSANI, POI NON VERA PESTILENZA, INFINE FU' PESTE PER DAVVERO, E NEL FRATTEMPO IL CONTAGIO SI’ ERA DIFFUSO"
SIG. MARCEGAGLIA MA SI’ RENDE CONTO CHE METTE IN DUBBIO LA PAROLA DEL “LEADER MAXIMO”. LEI E’ DIVENTATA UNA PERICOLOSA “CATTO-COMUNISTA”,CHE SPARGE PESSIMISMO E NON CONOSCE LE MIRABOLANTI RISORSE DEL PREMIER. LUI E SOLO LUI È IL DEPOSITARIO DELLA VERITÀ. GLI ITALIANI SONO CON LUI E GLI BASTA, DIRE: ITALIANI,”VINCERE” E GLI RISPONDERANNO “VINCEREMO”. HA CAPITO CHE I SOLDI VERI SONO SOLO I SUOI E DEVONO AUMENTARE, QUELLI VIRTUALI SONO PER GLI ITALIANI.
BATTUTE, FRIZZI, LAZZI,SORRISI, PRESA IN GIRO DEGLI OPPOSITORI, CONFLITTO D'INTERESSI, LA REALTÀ ROSEA DELLE TV, EMILIO FEDE, I GIORNALI DI PARTE, I BONDI,I CICCHITTO,I GASPARRI,I BONAIUTI,I CAPEZZONE, UN DECRETO LEGGE DOPO L'ALTRO, SEMPRE A SALVAGUARDIA DEGLI INTERESSI DI PARTE, IL PARLAMENTO ESAUTORATO, L'ELEMOSINA DEI 40 EURO, LE CENTRALI NUCLEARI, IL PONTE DEL “MESSIA”, IL REFERENDUM DISGIUNTO, PER FARLO FALLIRE CON 400 MILIONI BUTTATI, TAGLI IN TUTTI I SETTORI. E GLI HANNO PURE CONFERITO ANCHE IL PREMIO PER IL POLITICO DELL'ANNO.
NATURALMENTE SI’ ATTIRERÀ IRONIE DAGLI IMMANCABILI PORTAVOCE E LE FEROCI CRITICHE NON DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, EGLI AL MASSIMO LE RISERVERÀ UNA "CARINERIA". MA DALLE SUE TRUPPE D'ASSALTO.NEI PROSSIMI GIORNI EDITORIALI DENSI DI BILE, TAGLIENTI INTERVENTI, SERVIZI IN STUDIO APERTO, CHE OCCUPANDOSI DI GOSSIP, SI’ SOFFERMERÀ SULLE ATTIVITÀ MONDANE DI QUESTO O QUELL'INDUSTRIALE,"MENTRE CHIEDE AIUTI AL GOVERNO PER LA PROPRIA AZIENDA FA QUESTO O QUELLO", E COSÌ VIA. “È MEGLIO IL BUCO DELLA TOPPA”.

CERTO SIG. MARCEGAGLIA UNA CRITICA LA DEBBO FARE ANCHE A CONFINDUSTRIA, “E’ COMODO FARE I BUSONI CON IL CULO DEGLI ALTRI”.

Paolo R. Commentatore certificato 15.03.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Emma Marcegaglia, secondogenita dell'imprenditore Steno Marcegaglia ( che è stato coinvolto nel crac Italcase-Bagaglino, e condannato in primo grado il 13 dicembre 2006 a 4 anni e 1 mese di carcere dal tribunale di Brescia, e all'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. Grazie all'indulto, la pena detentiva è ridotta di tre anni.) ricopre nell'azienda di famiglia (che nel 2008 ha patteggiato una sanzione di 500 mila euro più 250 mila euro di confisca per una tangente di 1 milione 158 mila euro pagata a Lorenzo Marzocchi di EniPower, oltre a 500 mila euro di pena, e 5 milioni 250 mila euro di confisca della società N.e./C.c.t. spa controllata dall'azienda) la carica di consigliere e amministratore delegato insieme al fratello Antonio (che per la stessa tangente ha patteggiato 11 mesi di reclusione con sospensione della pena per il reato di corruzione).

La presidentessa e' molto preoccupata per l'Italia e i lavoratori italiani per questo ha, da tempo, pensato bene di investire a Shanghai. Il gruppo Marcegaglia infatti ha firmato un accordo per la costruzione di uno stabilimento a Yangzhou, vicino a Shanghai. L'operazione, che vale 150 milioni di euro e che vanta un fatturato annuo stimato intorno ai 450 milioni di euro, è stata ufficializzata nella città cinese. A settembre 2008 c'e' stata la posa della prima pietra e, nella primavera del 2009, prenderà il via la produzione con i Tremonti Bond gestiti pero' da Draghi...
La Presidentessa vuole talmente bene agl'italiani che investe all'estero, con la complicita' delle banche italiane, non solo i soldi che sie e' fatta grazie agli italiani, ma anche i risparmi degli stessi; prende infine i soldi dello Stato italiano (cioe sempre i nostri soldi) per riempirci di merda con i suoi inceneritori (alcuni per il momento, fortunatamente sequestrati). Insomma una “santa donna” che ha anche la “faccia” da predicatrice. Una vera italiana che ama e sostiene il suo Paese degna figlia di cotanto padre.

Un Pese di porche troie e di eco balle. 15.03.09 00:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho trovato questa pagina in cui si spiega il meccanismo.
http://redhero.splinder.com/post/17182366
Qualcuno può confermare che non è una bufala?

giampiero pasolini, rimini Commentatore certificato 14.03.09 23:54| 
 |
Rispondi al commento

HO TROVATO QUEST'ARTICOLO SU INTERNET CHE VORREI SEGNALARE, ANCHE SE MI PARE TROPPO BELLO PER ESSERE VERO...

"L’ENERGIA NUCLEARE PULITA ESISTE,
ma i politici non vogliono farvelo sapere!

Ultimamente abbiamo sentito parlare del problema energia dai media nazionali e soprattutto dai vari politici.
Il problema è che nessuno di questi si è mai preoccupato di far sapere agli italiani la cosa più importante e cioè che l’energia pulita al 100% non è più un sogno, ma è una realtà a portata di mano.
Il Professor Fabio Cardone, noto esperto di energia nucleare a livello mondiale, assieme alla sua equipe di scienziati, per conto del C.N.R. sono riusciti a produrre energia nucleare priva di radiazioni e di qualsiasi rischio per la salute dell’ambiente."

dany gozzi 14.03.09 23:43| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Io lavoro alla STMicroelectronics di Catania, a giungno ci sarà cassa integrazione per 2200 turnisti di cui uno sono io.

Pietro Santacroce 14.03.09 23:38| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro Bepe,
sono un iscritto dell'IDV, deciso di giocarmi la faccia e non solo, per fare qualcosa per questo mio Paese, trafitto dalla crisi economica.
Mi viene da sorridere quando questo governo ci fà credere che ce la sta mettendo tutta per tenere sotto controllo la situazione,evidentemente Tramonto e Psiconano vivono in una realtà diversa e con loro, lega in primis.
Mi permetto allora di dare loro un suggerimento per cambiare le sorti economiche di questo paese e ti chiedo, caro Bppe, di considerare questa mia idea, che da tempo sto cercando di pubblicizzare, in modo obbiettivo, vedendo se c'è una possibilità per concretizzarla:
lo slogan è "Soldi alle fabbriche in cambio di Soldi allo Stato". Se non facciamo ripartire le fabbriche, per questa crisi non ci sarà via d'uscita! Ma come? Ecco l'idea: le fabbriche devono ricominciare a produrre i loro prodotti, con i finanziamenti della Stato, erogati da una banca statale controllata da revisori nominati dalla Banca d'Italia. I prodotti, una volta finiti, dovranno essere commercializzati a costi inferiori alla media, perchè costruiti con materia prima ribassata del 30/40% (vedi l'acciaio, la plastica, il rame e altre). I commerciali, incoraggiati dai prezzi, andranno ad offrire il prodotto in tutto il mondo con un'altra grande arma: "Compri oggi e paghi tra un anno! la crisi te la finanziamo noi".
Così l'ingranaggio ricomincerà a girare, riprenderà la fiducia, ma soprattutto, i dipendenti ritorneranno a lavorare. I soldi dalle fabbriche ritorneranno allo Stato tramite IVA e IRPEF e, piano piano, si ritornerà alla normalità. I fondi per finanziare il progetto ci sono, via ponte sullo stretto e altre opere superflue, basta cassa integrazione e BASTA soldi alle banche strozzine che ci fanno chiudere tutti. Poi le aziende ci metteranno del suo, certamente ritorneranno fiducia e consumi.
Che ne dici?Certamente bisogna raffinare il tutto, ma non ci sono vie d'uscita.
Attendo tue notizie grazie.
giancarlodani@tiscali

Giancarlo Dani, Valdagno Commentatore certificato 14.03.09 23:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sono per ora ancora operaio. Potenziale morto sul lavoro. Potenziale disoccupato. Già indebitato. Sono un bisonte?
Se sì ditemi l'ora e il posto in cui debbo farmi trovare. Come numero di zoccoli porto il 46...dite che vabbene?

Marco Di Finizio, Arpino Commentatore certificato 14.03.09 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace tanto x l'italia e x una parte degli italiani che nn se lo meritano tutto questo ma io a giugno sarò già da 3 mesi in australia e nn so se sentirò il rumore dei bisonti....me lo immaginerò sicuramente però...

alberto ceruti 14.03.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono per ora ancora operaio. Potenziale morto sul lavoro. Potenziale disoccupato. Già indebitato. Sono un bisonte?
Se sì ditemi l'ora e il posto in cui debbo farmi trovare. Come numero di zoccoli porto il 46...dite che vabbene?

Marco Di Finizio 14.03.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

e poi se i licenziati continuano ad aumentare chi potrà pagare tasse.

e senza tasse pagate il banco salta.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono per ora ancora operaio. Potenziale morto sul lavoro. Potenziale disoccupato. Già indebitato. Sono un bisonte?
Se sì ditemi l'ora e il posto in cui debbo farmi trovare. Come numero di zoccoli porto il 46...dite che vabbene?

Marco Di Finizio 14.03.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Giugno scadono :
rate mutuo,
acconti i.v.a. o saldi,
irpef,
imps,
ecc..ecc..

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 22:59| 
 |
Rispondi al commento

ma che malattia ha tremonti... avete visto le ultime foto che bolle e macchie rosse (comunisti?) che si ritrova su quella faccia da c...

clodoveo scrapizza 14.03.09 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

METÀ DI QUESTI APPARTENGONO O HANNO AVUTO A CHE FARE CON LA GOLDMAN SACHS

DA LORO DOVREBBE PARTIRE IL CAMBIAMENTO?

STANNO PREPARANDO LA FATTURA AI POPOLI PER PAGARE LE CAZZATE CHE HAN FATTO.

SI STA METTENDO IN MOTO IL PIU' GRANDE SACCHEGGIO DELLA STORIA.

3 REGOLE CAMBIEREBBERO IL TUTTO!

MA L'AVIDITÀ' E IL PROFITTO PREVARRANNO

SOCIALIZZARE LE PERDITE QUESTO E' IL CAPITALISMO IMPOSTO DA QUELLI CHE VEDETE LI'.

VOGLIO VEDERE QUANDO DIRANNO DI PAGARE LE TASSE.

CON QUALE CRITERIO MORALE?

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 22:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
veramente la prima settimana di Giugno ci sono le Amministrative e le Europee, forse Beppe si riferiva alla sua-nostra Lista Civica 5 Stelle che mangierà voti e al possibile calo di consensi dei partiti di Governo che ci stanno riducendo alla fame...
Ciao a tutti
Michele

Michele A. 14.03.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi bisonti circonderanno mai il Parlamento costringendo alla fuga quella banda di nominati non eletti non di rado pregiudicati che ci succhia il sangue?

Mauro Ottonello 14.03.09 22:35| 
 |
Rispondi al commento

AVIDI.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 14.03.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Si è accorta che la crisi è reale perchè ha finito la benzina al suv? Certo che questi personaggi sono dei fenomeni; prima licenziano centinaia di persone per mantenere il proprio tenore di vita, poi quando si accorgono che forse cominciano a rimetterci un pochino anche loro (non ci credo nemmeno un po'... questi se la cavano sempre... in Italia!) se ne escono con queste incredibili novità... davvero ci sono dei problemi in questo Bel Paese? Io credevo che andasse tutto bene...

Edoardo P. Commentatore certificato 14.03.09 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Forse il saldo tra entrate e uscite non è + sanabile.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Giugno scade la cedola dei bot....credo.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate...ma la Maregaglia non era quella di non so quanti conti correnti in Lussemburgo o non so in quale altro paradiso fiscale....perchè non li va a prendere là???vergogna....appendetevi per i piedi porci

carlo s. 14.03.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Foto segnaletiche?

guardateli bene in faccia...sono 22 e decidono per noi tutti.

manuela bellandi Commentatore certificato 14.03.09 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi spieghi perchè sei cosi' certo che accadrà a Giugno?... so che ci sarà un casino in italia prima o poi, ma perchè dici sempre Giugno??

Cos'è che non so? ... qualcuno del Blog mi sa spiegare?

C. Z. Commentatore certificato 14.03.09 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Certo che...se queste devono essere le belle notizie...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.09 21:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori