Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bossnapping in Benetton


Bossnapping.jpg
"A Bruxelles hanno sequestrato tre manager della Fiat per colpa di 24 licenziamenti? Almeno nel nostro caso erano 143 persone a perdere il posto", lo ha detto Giuseppe Graziano, segretario della Uilta-Uil piemontese. Tullio Leto, direttore del personale di Olimpias del gruppo Benetton, è stato sequestrato, oggetto di bossnapping. La Benetton ha negato la cassa integrazione e qualsiasi forma di incentivo, con un solo anno di ammortizzatore sociale. I Carabinieri arrivati in forze sono riusciti a farlo uscire dal retro. Le aziende chiudono e i manager sono sempre più ricchi. Con un loro stipendio annuo si potrebbero salvare centinaia di famiglie. Qualche esempio? Roberto Tunioli (Datalogic) 8,2 milioni, Luca Majocchi (Seat) 7,9 milioni, Marco Benedetto (Gruppo l'Espresso) 3,4 milioni, Luca Cordero di Montezemolo e Sergio Marchionne 3,4 milioni... Il capitalismo dal volto umano...

11 Apr 2009, 19:56 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

per Claudio disoccupato che vuole ammazzarsi: Claudio capisco il tuo momento nerissimo ma LA VITA vale sempre anche se ha 7 euro a 36 anni devi ri ricominciare io ne ho 53 e tante volte sono rinata dalla polvere attaccati alla VITA e contattami!!

maria nunziante 13.04.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottaviano del Turco, ex sindacalista, militante del PD.
Sul suo comportamento dovresti chiedere lumi a chi ha l'ha candidato e sostenuto.

Meg 2 Commentatore certificato 13.04.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Il terremoto è la cosa più difficile da prevenire, gestire e sopportare. IN UN PAESE NORMALE! IN ITALIA INVECE...... E' L'OCCASIONE PER EVIDENZIARE EROISMI, UNITA' DEL PAESE, COESIONE, INFORMAZIONE UNIFORME E IL DOVERE DI TACERE. COME SI PERMETTE LA RAI - SANTORO E I SUOI COMUNISTI A PORSI DOMANDE E DUBBI SU CIO' CHE E' AVVENUTO E SU QUELLO CHE NON E' STATO FATTO???
NELLA DISGRAZIA L'ITALIA DIVENTA RETORICAMENTE IL PAESE DI TUTTI BRAVI - TUTTI FRATELLI E TUTTI PRONTI A SACRIFICARSI IN NOME DEL POPOLO!
Eppure l'uomo ha il bisogno di SAPERE CAPIRE E DIRE! DIRE QUELLO CHE HA VISSUTO E HA VISTO!
DIRE LA SUA VERITA' E NON QUELLA DI STATO, MA QUESTA E' UNA VECCHIA STORIA CHE RIGUARA TUTTI I POTERI IMPOSTI IN OGNI PAESE DELLA TERRA!
PENSATE ALLA MORTE DI KENNEDY, 23.11.963! A QUELLA DEL FRATELLO! A QUELLA DI ALDO MORO!
ALLE STRAGI DAL DIC.69 IN POI!
ANCORA NESSUNO CI HA MAI DETTO CHI E' STATO, PERCHE' LO HANNO FATTO E COSA E' STATO FATTO DOPO!
DA NOI POI LA DEMAGOGIA E LA RETORICA DI COMODO COPRE TUTTE LE VERGOGNE, PUBBLICHE E PRIVATE!!
ORA CI VOGLIONO CONVINCERE CHE IL MONDO E' CAMBIATO, CHE DOBBIAMO ESSERE TUTTI UNITI E COESI, ACCETTARE LE VERITA' CONFEZIONATE, CANTARE L'INNO E GRIDARE VIVA L'ITALIA! SEMPRE E COMUNQUE! PER IL BENE DEL PAESE E DI NOI STESSI!
CHI STA IN ALTO A DECIDERE PER NOI LO FA SEMPRE PER IL BENE DI TUTTI PERCIO' DOBBIAMO ACCODARCI E GIOIRE. SEMPRE! SE SI AMA IL PROPRIO PAESE!!
PURTROPPO NON E' COSI' CHE SI CONOSCE IL MONDO CHE CI CIRCONDA E LA VERITA' CHE VIVIAMO.
SUBIRE LA VERITA' DEGLI ALTRI CI PORTA ALLA MORTE QUOTIDIANA DELL'ANIMA E DELLA MENTE.
SE SI AMA IL PROPRIO PAESE BISOGNA LOTTARE PER RENDERLO LIBERO APERTO CIVILE TRASPARENTE!
IL CONFORMISMO GENERICO E GENAERALE CI RENDE TUTTI SOMARI E CAPRONI.
ALTRO CHE POPOLO DI SANTI POETI NAVIGATORI E GENI!
LA STORIA DI NOI TUTTI CI OBBLIGA A USARE IL CERVELLO IL PENSIERO E IL CUORE!
MA NON DA SOMARI. DA ESSERI LIBERI CIVILI E RISPETTOSI DI NOI STESSI E DEGLI ALTRI!
CIAO FUOCO

enrico ., formia Commentatore certificato 13.04.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

...a tutti, buona pasqua
mi chiamo Claudio, ho 36 anni fra 3 settimane, e se le cose non cambieranno, mi ucciderò.
drastica soluzione, forse da vigliacchi, detestabile, amorale, dite quel che volete, ma all'atto dei conti è l'unica cosa che posso fare in piena libertà decisionale.
vivere? non mi è permesso più.
da anni...
prima è stata la disoccupazione e la mafia a mettermi per terra, in quel di palermo.
l'indifferenza, la burocrazia, l'ignoranza, la mia scarsa capacità di affrontare il duro mondo della sicilia "lavorativa", sia come uomo che come imprenditore di me stesso.

poi ci si mise l'euro a mettermi in ginocchio, proprio quando arrancando, avevo trovato una mia dimensione al nord italia, lontano da tutto e da tutti.
il fallimento del mio matrimonio ha sfasciato quanto restava...psiche, soldi, famiglia, fiducia...
ero riuscito a riprendermi, piano piano...nuova città, nuova compagna.
adesso la crisi.
ho perso di nuovo il lavoro, ho perso auto, casa di proprietà con mutuo, figlia...
fiducia in me stesso non ne parliamo.
ad oggi ho 7 euro in tasca, e il 15 dovrò pagare un affitto di 380.
7 euro.
gli ultimi soldi della mia vita.
non credo che riuscirò a guadagnarne altri nel giro di poche ore.
non ho famiglia che possa aiutarmi, non ho amici che possano farlo, anzi, a dire il vero, non ho nemmeno amici. ho solo una gatta...dopo di me, morirà pure lei, di fame.
ho un sacco di idee che vorrei realizzare, ma come si fa?
come si fa con 7 euro in tasca? io non lo so fare.
ho venduto tutto il vendibile, e anche ciò che non dovevo vendere.
mi sono indebitato fino al collo per una casa che poi non ho potuto più pagare alla banca. tra pochi mesi me la metteranno all'asta e addio core.
io muoio.
tra 3 settimane.
che posso fare di più?
proprio non vorrei farlo, ma come si fa ad andare avanti a questo modo?

claudio i. 12.04.09 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITTADINIIII !!! Non spedite soldi per i terremotati perchè tanto qualcuno se li ingrippa prima che tocchino terra. Mandate beni di prima necessità o consegnate le vostre offerte in denaro direttamente alle famiglie quando ci sarà più calma, CHE TANTO I SOLDI TRAMITE LE VARIE ONLUS O SMS NON GLI ARRIVERANNO MAI !! L'Italia è piena di ladroni, a cominciare dai condannati in Parlamento, ed i denari, per qualcuno, è facile ingripparli prima che arrivino alle famiglie. I soldi non pesano e sono facilmente occultabili.

Beowulf 12.04.09 20:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'HO GIA'DICHIARATO.....
Occorre subito istituire una task forze quale organismo rappresentativo deoo Stato italiano privo di appartenenze politiche e partitiche che si occupi nella sua qualità di centro di comando e controllo per stabilire le strategie del momento in chiave industriale ed economica per meglio individuare i giusti orizzonti per ritrovare nuovi traffici internazionali e di export.Occorre subito pensare ad ingaggiare persone di levatura internazionale il non far questo significa umiliare ancora di piu'tutti gli italiani.Il governo Berlusconi pensi a non fare piu'strategie e rimetta tutti i compiti a questo nuovo organismo fatto di persone al di sopra di ogni cosa ed integgerime.Io l'ho detto e lo metto per iscritto.Buona fortuna a tutti Voi.

fabio astolfi Commentatore certificato 12.04.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un ragazzo marchigiano, ora residente a Roma per la mia attivita' di pilota civile.
ho vissuto in prima persona il terremoto delle marche e la mia prima casa fu danneggiata gravemente dall'evento sismico.
Dopo il sopralluogo la decisione dell'autorita' fu talmente insensata che davvero voglio raccontarla a qualcuno.
Per procedere alla ricostruzione con i fondi messi a disposizione dallo stato, ci fu un rigido protocollo di intervento che prevedeva il consolidamento di fondamenta e rinforzo di solai che mi lascio' letteralmente perplesso in quanto pure da semplice liceale 18 enne ero certo come tutti che questa casa abbastanza datata non avesse fondamenta e avesse dei muri cosi affaticati e malmessi da essere irrimediabilmente danneggiata dopo il sisma, la mia tesi era sicuramente confermata dalle profonde crepe a x cche si vedevano su tutte le facciate e per le crepe verticali che avevano colpito gli angoli.
nonostante le perplessita il lavoro dei tecnici ingegneri e geometri dello stato aveva formulato delle precise direttive alla impresa di costruzione che consistevano appunto nel ridetto consolidamento.
non appena iniziarono i primi lavori di consolidamento fondamenta con relativi scavi nei pressi del primo muro da consolidare, immediatamente si verifico' il totale crollo del muro che per pochi minuti ha mancato di annientare la vita di diversi operai al lavoro.
Io ringrazio ancora dio che in quel frangente i muratori si concessero una piccola pausa, senno sono sicuro che avrei avuto per diverso tempo i miei genitori sommersi da sensi di colpa e da problemi con la giustizia.
In quel caso posso davvero dire che la Provvidenza davvero ci ha messo una mano, anche perche' se la casa non fosse crollata prima del consolidamento, sarebbe crollata presto con noi tutti dentro, in questo modo ha fatto finalmente riflettere tutti sull'assurdita del consilidamento a cui mi ero strenuamente opposto ma che non riuscii ad evitare purtroppo per la mia poca autorevole

Valentino villa 12.04.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un mondo che pensa solo al denaro.

Mi ricordo quando nella mia via c’erano tanti negozietti che ora hanno chiuso.
I piccoli commercianti conoscevano i loro clienti per nome, gli facevano credito, portavano la spesa a casa degli anziani o di chi aveva difficoltà a muoversi.
Quando hanno aperto i grandi supermercati i loro ex clienti li hanno abbandonati pur di risparmiare qualche spiccio, e tanti di loro sono finiti in mezzo a una strada.

Se fossi un ex bottegaio farei il tifo per Benetton.

cliente insoddisfatto 12.04.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

AUGURO UNA BUONA PASQUA A TUTTI GLI ISCRITTI

DOMI R., agrigento Commentatore certificato 12.04.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Benetton sta effettuando i lavori di ampliamento dell'autostrada A14 tra Civitanova Marche e Ancona. Tali lavori sarebbero dovuti terminare nel settembre 2008 ma ancora sono li. La stranezza tutta italiana è che i lavori di ampliamento li dovremo pagare noi con l'incremento del pedaggio autostradale ma la ditta non è stata determinata mediante gara pubblica (visto che pagano i muli cittadini) ma fa parte di CAI (sempre di Benetton). Loro ci fottono e noi paghiamo, prima ci pisciano in testa e poi dicono che piove!

alex l. 12.04.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

la fiat dichiara di non voler discutere con chi non rispetta le norme del vivere civile.

Ma perchè questi signori si sentono civili?

Da quanto tempo questi ominidi la fanno in barba al buon senso e al pudore?

Direi che dovrebbero ringraziare il cielo e baciare per terra se degli operai hanno ancora la forza d'animo di discutere con questa gentaglia ignorante.

A me due bastonate sui denti sarebbero scappate sicuro...ma io non ho il senso del vivere civile di un operaio della fiat

sergio de luca Commentatore in marcia al V2day 12.04.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Benetton e' quello che fa le cose con gli avanzi delle lavorazioni piu' importanti?
E' quello che si e' cuccato le autostrade e ha subito aumentato i pedaggi?
Quel Benetton?
E manda a casa tutta sta gente?Continuando ad aprire negozi?
Bene, non posso nemmeno pensare di non comperare piu' le sue schifezze perche' gia' non lemcompero e comunque se non comperi lui elimina il problema licenziando.
E' gente brutta...fa parte dei famosi furbetti, dei manager con le pezze al culo che producono in Cina per vendere in Europa a prezzi stracciati, sfruttando il basso costo delle zone disagiate.
Bella questa economia , eh?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Prendono provvedimenti penali contro lavoratori accusati di bossnapping? Sarebbe il colmo dell'umanità per gente che ha perso il lavoro e a cui viene negata la cassa integrazione e le ultime fonti di sostentamento.

Gianluca Gurrieri

http://gianlugurry.spaces.live.com/

Gianluca Gurrieri, Catania Commentatore certificato 12.04.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Bepper Grillo, 4 milioni...

Ciccio Meccanico 12.04.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, buone feste e ricordati che devi organizzare la nostra WEB TV!!!!!! Grazie del tuo impegno e saluti ed auguri a tutti. Enos.

enos marco martini, luino Commentatore certificato 12.04.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento


Nota del ministero dell'Economia

Il cinque per mille all'Abruzzo

Attivate le procedure per introdurre il terremoto nell'elenco delle causali di destinazione


E PERCHÉ NO L'OTTO PER MILLE????????????? ;-)

Uno dei tanti 12.04.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto in Abruzzo. Guai parlare male di Garibaldi! L'ottimo Santoro ha registrato qualche critica alla Protezione Civile e gli sono piombate addosso valanghe di critiche da destra e da "sinistra".
Quewllo che ho capito da Annozero di giovedì è che L'Aquila e provincia ballavano, e forte, da quattro mesi e nessuno aveva fatto niente, i mezzi di comunicazione zitti.
E' mai possibile che la Protezione Civile resti totalmente inattiva stampa e tv e passino sotto silenzio un fenomeno simile? Che ci sia una legge dell'era fascista che denuncia per procurato allarme?

vito luise 12.04.09 08:01| 
 |
Rispondi al commento

I topmanager italiani dovrebbero prendere esempio da quelli giapponesi, che dopo aver danneggiato l'azienda hanno il buon gusto di togliersi la vita per la vergogna

Michele Ghilarducci 12.04.09 02:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

manager come i mafiosi...

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 11.04.09 23:41| 
 |
Rispondi al commento

I paradossi esistono in matematica in fisica .... forse in chimica sono evidetnti ma in biologia comunque esistono e la biologia è branca più importante della chimica..... più che paradossi sono "miracoli" ma comunque esistono.
Mi domando come si possa ancora sperare di dare un senso alla vita quando sappiamo che praticamente pe definizione non possiamo dare un senso alla vita.
Di tutto quello che succede al mondo ben poco è paradossale ma solo del paradossale sentiamo parlare.... a meno che non siano eventi naturali.... terremoti alluvioni uragani.

Andrea Refosco 11.04.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NON FACEVANO PRIMA SEQUETSRARLI TUTTI I MANAGHER ITALIANI OLTRE A QUELLI DELLE FIAT,UNO IN PIU' FACEVANO ANDARE UN PO' MEGLIO LE COSE,IN PARTE,SECONDO ME'..................................
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 11.04.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento

bah!!!!

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando non c'è più una rappresentanza politica,una opposizione che si fa carico dei deboli e dei braccianti,allora non si ha cittadinanza in un sistema come questo.Stanno inasprendo le tensioni nel Paese e la c.d. lotta di classe sta riportando nel Paese venti di rivolta che sembravano scongiurati per sempre con la caduta del muro di Berlino.Ma i nostri,sedicenti,dirigenti politici non se ne occupano affatto,intenti come sono a conservare ancora un briciolo di potere.Le posizioni estremiste di natura extraparlamentare stanno cominciando a trovare proseliti anche nei giovani quando la misura sarà colma avremo,prima l'elezione in Parlamento di forze extraparlamentari,che verranno emarginate,dopo visto che con lo strumento democratico non succede niente qualcuno comincerà (spero mai) la lotta armata e qua ahimè cominceranno prima i gambizzati dopo i sequestri ed eventuali omicidi.Il tutto per avere sempre di più,Ma costoro che hanno preso 8 ,9,10 milioni di euro di indennizzo che se ne fanno di tutti questi soldi.Ma quante case possono abitare,quanti cibi si possono mangiare,quante amanti possono mantenere.Non è eticamente sostenibile qualcosa del genere,non è possibile che ci sia qualcuno che in un anno guadagni quanto centomila persone e qualcuno in Africa non ha neanche a disposizione un bicchier d'acqua.

leonardo di stefano, castelvetrano (TP) Commentatore certificato 11.04.09 22:30| 
 |
Rispondi al commento

ripeto quello che ho gia scritto togliere i soldi dalle banche anche se pochi io gia li ho tolti
grazie beppe

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento

I manager italiani vengono scelti in base alla loro spregiudicatezza, al loro "poco senso etico", ovvero se sei un bandito vero, vai a fare il manager,sempre piu' facile che andarli a rubare i soldi, te li danno direttamente sul conto.

Marco Ghetti, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Benetton, quelli che danno un colpo al cerchio e un colpo alla botte, i classici sepolcri imbiancati: i peggiori secondo me. Personalmente preferisco un bastardo dichiarato, bello ruspante. Questi, invece, con le loro campagne pubblicitarie fatta del famoso fotografo (del quale non ricordo il nemo ecchisenefrega), campagne che ritraggono malati terminali, che schifo, speculano su tutto. Di questa gente penso che davvero sono prodotti scadenti e scaduti, non invidio la loro ricchezza nè la vorrei, mai.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.04.09 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma ho avuto un aumento stipendiale di 0,1 centesimi, non nme ne ero accorto. Sono felice!
Sempre Elia

elia tropeano 11.04.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma con le trattenute e il conguaglio fiscale il mio stipendio si è ridotto a poco più 700 euro.
Sempre Elia che vi parla

Valuta: 23 FEBBRAIO 2009

806/4CR 02/2009 APPL. CCNL SCUOLA 2008/2009 + AP ,01
806/4CQ 02/2009 APPL. CCNL SCUOLA 2008/2009 + AC 63,28
800/390 05/2009 CONGUAGLIO FONDO PENSIONE - 16,88
800/394 02/2009 CONGUAGLIO FONDO CREDITO - 2,69
800/666 03/2009 DEBITO CONGUAGLIO FISCALE - 402,25

Valuta: 23 MARZO 2009
800/390 05/2009 CONGUAGLIO FONDO PENSIONE - 16,88
800/103 03/2009 DIFFERENZE ANNO CORRENTE A DEBITO - 61,16
800/666 03/2009 DEBITO CONGUAGLIO FISCALE - 402,25
800/A13 11/2009 ADDIZ.REG.IRPEF(COD.FIN.12 MOLISE) - 37,98
800/CC1 11/2009 ADDIZIONALE COMUNALE - SALDO - 9,38
800/CC0 11/2009 ADDIZIONALE COMUNALE - ACCONTO - 4,07

elia tropeano 11.04.09 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Elia Tropeano - 1.100 euri al mese

elia tropeano 11.04.09 19:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori