Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il cono Legato


Gelato_vietato.jpg
Il cono gelato non si potrà più mangiare per strada in Lombardia. Formigoni ha emesso una direttiva regionale su precise indicazioni della Lega. I cibi dovranno essere consumati all'interno dei locali. Piadine, brioches, tranci di pizza saranno vietati all'aria aperta. Gli obiettivi della Lega erano l'odiato kebab e i locali etnici. Si è allargata un po'. Il proibizionismo del cono gelato. Per un cornetto in piazza i lombardi dovranno migrare in Liguria o in Piemonte. (Leggi articolo New York Times).

22 Apr 2009, 17:52 | Scrivi | Commenti (188) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ma siamo PAZZI??? che mondo triste .. manco il gelatosi può piu mangiare!!

giulia valdettaro 15.05.09 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Bene , l'innoqua frase: andiamo fuori a prenderci un gelato sarà istigazione a delinquere....ribelliamoci!!!!!

laura pastori 25.04.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

nel mentre il lombardo moratti riempie un isola di catrame pagando le tasse in lombardia.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Lieberman: «Obama obbedirà»

Nel momento in cui l’Amministrazione Obama sta tentando, o fingendo, di rendere un poco indipendente la politica estera USA dal collare di ferro della lobby israeliana, la singolare intervista, con diversi «vuoti selettivi», del ministro degli esteri israeliano richiama tutti all'ordine e i segni si vedono fin da subito: Pakistan ed Afghanistan «instabili», mentre viene evocato lo «spirito di Bin Laden», il re del terrore. (Istruzioni per l'uso: vedere alla voce «Insanity» nella Encyclopaedia Judaica, 1906).

giuseppe s. 24.04.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sembra una cazzata, ma quella del gelato, è una cosa da BRIVIDO!!! Siamo nelle mani di pazzi furiosi.
Rowan

roberto fuiano, bari Commentatore certificato 24.04.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIIIII!!!!!!!!!!!!!
POPOLO BUE!!!!!!!!!!!!
VI FATE DISTRARRE DALLE CAZZATE CHE DICONO
I POLITICI CHE AVETE VOTATO(NON DIMENTICATELO)
LO FANNO A POSTA, ALMENO LORO(IL POPOLO DELLE LIBERTA')FANNO QUELLO CHE VOGLIONO!
ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!
POPOLO BUE!
NON DIMENTICATELO.

carmine dacorsi 24.04.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Eppure questi leghisti sono da ammirare.
Voglio dire, hanno un senso di appartenenza, una coesione ammirevoli. Uniti in tutto e per tutto:
l'ictus e' venuto as Bossi ed e' Formigoni a delirare.

Massimiliano Rovelli, Capranica Commentatore certificato 24.04.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Preoccupante!
è come tagliare la testa a te perchè hai la forfora!
Ribelliamoci!

L. L. Commentatore certificato 23.04.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe sono stufo di tutto quel che succede in Italia berlusconi formigoni fanno rima con..... forse anche loro hanno votato a sinistra. quando gli italiani si svegliano

franco cominotti, brescia Commentatore certificato 23.04.09 19:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di gelati!!! Il gelataio e' un artigiano che produce e puo' vendere al pubblico. Le gelaterie sono dei locali dove i gelati possono essere venduti ma non consumati. Perche'? Perche' la somministrazione di alimenti richiede una licenza comunale che, di norma, le gelaterie non hanno perche', come gia' detto, si tratta di esercizi artigianali che possono vendere i loro prodotti a clienti che poi li consumano fuori dai loro locali. Ma il Presidente Formigoni sa tutto questo?
Marino.

marino bertolino Commentatore certificato 23.04.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe illuminami tu per favore....
perchè tramtite tv, stampa, radio la protezione civile non dichiara ancora quanti soldi nostri ha raccolto con le donazioni di 1 euro (sms) a favore dei terremotati? Non è rispettoso fare chiarezza di quanto e come si destineranno questi fondi? Vogliamo soddisfazione!!!!
Alessandra da Trapani

alessandra burgarella 23.04.09 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i giornali e guardando le TV ci sono due questioni che meritano di una seria riflessione. La prima riguarda il 25 Aprile e la Liberazione. Posso capire che a distanza di tempo le posizioni politiche si sono ammorbidite, ma a tutto ci dev'essere un limite. Mettere tutto nello stesso calderone non fa bene alla Nazione e neppure alle nuove generazioni. Perche'? Perche' non si possono considerare nello stesso modo le vittime e i carnefici. Le responsabilita' non possono essere mescolate o occultate, a ognuno (sinistra e destra) spetta la propria parte di colpa in quella storia che non puo' essere cancellata.
La seconda questione riguarda la caccia che un tempo serviva all'uomo per procurarsi il cibo, mentre oggi e' un hobby costoso e inutile. Se la natura ha fatto gli animali che corrono o volano spetta sempre alla nutura ristabilire la convivenza tra uomini e animali. Come si puo' definire la caccia una passione? Uccidere animali non puo' essere una passione, ma una mattanza che vede il forte contro il debole. Come si possono uccidere animali indifesi che magari nessuno vuole poi cucinare perche' e' piu' comodo servirsi dei supermercati per fare la spesa.
Marino Bertolino

marino bertolino Commentatore certificato 23.04.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno vietato l'impossibile, ovvero una necessità primaria come nutrirsi, la cosa assurda è che arriveranno a dire che lo hanno fatto per la nostra salute, per il nostro colesterolo e per il nostro portafoglio. Alla faccia della libertà, l'idea che è venuta al formigoni è chiaramente di stampo razzista, infatti mentre mi è capitato di vedere kebab da asporto (maghreb), gyros e suwlaky da asporto(grecia), pizza da asporto (NAPOLI),gelato d'asporto (in tutto il sud è eccezionale, ma in sicilia è superlativo),perfino il caffe' venduto da ambulanti a Bari (ottimo in vero), non mi è mai capitato di vedere un polentaro ambulante o una risottaro che serve risotto alla milanese agli angoli di strada, sono proprio incomprensibili e possono essere superati solo da quel c*glione che qualche anno fa' aveva provato a dire che al ristorante un piatto di pasta non doveva superare i 110 gr....(sbaglio o era trimurti?

Giovanni Avenia (giovanni da penne), Penne Commentatore certificato 23.04.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

la questione del gelato è solo una delle nefandezze che questi parassiti partoriscono. io ripropongo a beppe di andare davanti al parlamento presidiandolo ad oltranza, finchè idelinquenti che stanno dentro non si dimettono in massa. dopodichè farli uscire uno alla volta e bastonarli.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 23.04.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito dalla legge...articolo 2:
"Per somministrazione non assistita di alimenti si intende il consumo immediato di prodotti acquistati nei locali adiacenti a quelli di produzione o sulle superfici pertinenti, che non comprendono comunque gli spazi esterni al locale ove si svolge l’attività artigianale, senza servizio e assistenza di somministrazione, ma tramite l’utilizzo degli arredi nell’azienda."

Quindi:
una persona non puo' consumare nello spazio antistante l'attivita',cioe' appena fuori ed e' costretta a farlo all'interno dei locali..se lo spazio lo consente mi pare di capire...

Giampaolo Cavalieri 23.04.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le soubrette a scuola di politica.

Il presidente del consiglio italiano, Silvio Berlusconi, vorrebbe presentare come candidate alle prossime elezioni europee modelle, attrici ed ex concorrenti di programmi televisivi, come il Grande fratello, per rinnovare l'immagine del suo partito. E cos=EC le ha mandate a studiare. Alcuni volti noti della televisione italiana hanno partecipato a un seminario formativo nella sede romana del Popolo della libert=E0 per ricevere informazioni sulla linea politica del governo.

P=E1gina 12, Argentina
http://www.pagina12.com.ar/diario/elmundo/4-123747-2009-04-23.html

vittorio negro 23.04.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Un altro buon motivo per far sparire la lega dal panorama italiota.
Al prossimo referendum ricordiamoci quanti soldi ci hanno rubato, votiamo per cancellarli!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento

SICCOME MI RITENGO UNA PERSONA CORRETTA, RITIRO IL VAFFANCULO E ME LO TENGO PER LA PROSSIMA OCCASIONE. TANTO I NOSTRI POLITICI NE DANNO DI OPPORTUNITA' PER ESSERE MANDATI A QUEL PAESE !

Marco Bianconi 23.04.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia è la prova lampante di come l'informazione in Italia sia a livello 3° mondo

La legge in questione (come chiarito dai promotori) NON vieta di mangiare fuori dai locali ma bensì vieta ai gestori di allestire arredamenti (tavolini, panchine ecc.) per il consumo al di fuori dei locali stessi!! I giornalisti non l'hanno nemmeno letto il testo o sono così idioti che nn l'hanno capito.

http://www.consiglio.regione.lombardia.it/web/giornalisti/home?p_p_id=62.1_INSTANCE_MVTK&p_p_action=0&p_p_state=maximized&p_p_mode=view&p_p_col_id=column-1&p_p_col_pos=0&p_p_col_count=1&_62.1_INSTANCE_MVTK_struts_action=%2Fjournal_articles_1%2Fview&_62.1_INSTANCE_MVTK_articleId=6177&_62.1_INSTANCE_MVTK_version=1.0

Il cavillo ruota sul fatto che attività come pizzerie, kebabbari e gelaterie sono classificate come attività artigianali e non commerciali come bar e ristoranti.

Cercando, e non poco, sul sito della Regione Lombardia il testo non si trova visto che non è stato ancora pubblicato sul BURL (bollettino ufficiale regione lombardia) ma si trova la proposta di legge vagliata dalla commissione competente:

http://www.consiglio.regione.lombardia.it/NavigatorePDL/loadPDL?pdl_load=8771DD3C-796A-496E-BC77-5D88CBB170CA

In conclusione mi permetto di dire che se volevano colpire i kebabbari hanno sbagliato mira e hanno perso i gelatai!!!

Paolo Menegon 23.04.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento

E' FALSO, informarsi prego.

Elvira Riccobono ( povera ma bella), Roma Commentatore certificato 23.04.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna!!!

bisognerebbe organizzare un "cono di piazza"... un bel meeting di gente di Milano e non solo, un appuntamento per tutti quelli che non sono d'accordo, tutti col gelato in mano! 2000... 3000... 4000 persone che si leccano il gustoso cono alla facciazza delle forze dell'ordine...

che facciano la multa a tutti se ci riescono!

Marco P., Verona Commentatore certificato 23.04.09 17:08| 
 |
Rispondi al commento

no comment.... sono indignata

federica raineri, TURRIACO Commentatore certificato 23.04.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Lega ladrona, l' Italia non perdona

ivan IV Commentatore certificato 23.04.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, di cazzate in politica ne ho viste, sentite e lette tante.

Questa, mi sembra la piu' colossale in assoluto, non riesco a paragonarla a niente. E' demenziale, vuota, scema e autolesionista.

Mi domando i chioschi di porchetta o gli ambulanti che non hanno un negozio, come faranno.

Gianluca SINI 23.04.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra veramente grottesco...perfettsmente in linea con gli altri provvedimenti proposti dalla Lega anche a livello nazionale....forza baluba,continuate cosi!!!

Romano Romei, Prato Commentatore certificato 23.04.09 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno di essere italiano...!
Lo psiconano è ridicolo in tutto il mondo.
Quando andrò in pensione vado a vivere ai caraibi...almeno non sono razzisti....

Lazzari Enrico 23.04.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Posso serenamente affermare quanto segue :

FORMIGONI, MA VATTENE A FANCULO TE E TUTTA COMUNIONE E LIBERAZIONE ! MA LIBERAZIONE DA CHI ? DA QUELLI COME TE ! PENSO CHE CRISTO LO METTIATE IN CROCE OGNI VOLTA CHE VI SVEGLIATE LA MATTINA !

Marco Bianconi 23.04.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile trovare il testo della Direttiva regionale? (non ho trovato da nessuna parte i riferimenti per leggere il testo integrale con i miei occhi)

Grazie

Marco Mengozzi 23.04.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Varata norma anti-kebab. Non si consuma per le strade. Nino Strano: "E in Senato?"

Gianluca Gurrieri
http://gianlugurry.spaces.live.com/

Gianluca Gurrieri, Catania Commentatore certificato 23.04.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Che bravi!
Con questa crisi c'è gente in giro che apre un negozietto, si tiene occupata legalmente, paga le tasse e noi cosa facciamo?
Gli diamo un bel calcio in culo!
ALLEGRIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 23.04.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma che è demandato a far rispettere tale divieto?
Dai vigili che passano solo nelle vie principali in auto di servizio?
A Segrate, provincia di Milano, dopo le 19:30 non si vede più un auto dei vigili, ma solo quelle dei carabinieri che però devono pattugliare:
SEGRATE CENTRO
ROVAGNASCO
VILLAGGIO AMBROSIANO
MILANO 2 (Creazione del cavaliere)
TRUCAZZANO
NOVEGRO
REDECESIO
LAVANDERIE
MILANO OLTRE
SAN FELICE
E credo, forse esagerando, che abbiano 4 vetture in tutto.

Marco C., Segrate (MI) Commentatore certificato 23.04.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Perche lo stato non vieta anche di respirare in luoghi pubblici ?? Quando noi respiriamo emettiamo CO2 così inquiniamo l'ambiente.....

Socrate Ilmaestro (socrate_ilmaestro) Commentatore certificato 23.04.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento

dove siamo arrivati!!!!
io adesso vivo in Germania,(per fortuna),quando parlo alla mia ragazza di cosa succede in Italia si mette a ridere o rimane stupefatta...
poi non so perchè se la menano tanto con un Döner in Italia?!? siamo molto razzisti dentro in Italia contro il diverso e non ce ne rendiamo conto nemmeno.
Per esempio per mio padre di 67 anni mangiare un Döner é da "Marocchino" ma il problema é che lo é anche per molti miei amici di 25 anni in Italia!!!!
vabbé appena torno a Milano mi divertiró a mangiare un Döner davanti a un vigile per vedere se osa farmi una multa e per mandarlo a "VANCULO"!
saluti da Norimberga!

francesco ferrante 23.04.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo farlo sapere anche ai turisti stranieri, così sapranno che se andranno in vacanza dai "Lumbard", niente gelato, niente pizzetta, niente piadina, niente pic-nic...
Senza consideare i danni agli esercenti : è le pizzerie take-away o le gelaterie senza posti a sedere cosa fanno, chiudono?
E meno male che si chiamano Popolo delle Liberta!

Venusto L. 23.04.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

non c'entra un casso la Santanchè in questo post,ma siccome si parla ancora una volta di cose/persone in Italia in avanzato stato di putrefazione...

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

La Santanchè è una drag-queen,cioè un drago travestito....con quelle "boghe" del naso che si è ritrovata dopo la scolpitura facciale ha superato Maradona nel "tiro".

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Io abito in provincia di Perugia e se dovesse succedere qui nelle mie zone o anche a Roma,giuro che prendo la macchina,mi compro 10 tranci di pizza e me li metto a mangiare per il centro della citta'...mi arrestassero!!

Giampaolo Cavalieri 23.04.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo che c'è un precedente a Verona, dove è proibito consumare i cosiddetti cibi da passeggio, nel centro storico però, da oltre un anno ormai... Ricordo che il sindaco è il leghista Tosi...

Katia Boschello 23.04.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma miaaaa!!!Bastaaaa!!Non ne posso piu'!!!!Ma dove cazzo siamo?????Paese civile????Fatevi fottere leghisti di merda e tenetevi la vostra cazzo di padania...

Giampaolo Cavalieri 23.04.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Gli sta bene. Un'altra volta i longobardi imparano a scegliere meglio chi votare. Tiè!

Penso proprio che stasera, io che non vivo in Lega-land (Lombardia) andrò a mangiarmi un bel Kebab in piazza e poi un bel cono gelato lungo il corso.

In culo alla lega ed a chi la vota!

Ex Ardvis Perpetvvm Nomen Commentatore certificato 23.04.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare che ai cari leghisti, che in base alla Bersani assolutamente si può avere un laboratori artigianale e predisporre un luogo per il consumo. Servono i requisirti artigianali per l aproduzione, i requisiti per la somministrazione (vecchio REC), un locale idoneo e ben attrezzato secondo la normativa ASL. Anche perchè non mi pare che le pasticcerie e le pizzerie dopo la Bersani non siano sparite.

Comunque, considerando tutto, vedrete che la legge subirà modifiche, appena arriveranno le lamentele della Confcommercio e la Confartigiani. Io sto a Roma, ma se dovese accadere anche qui mi metterò a mangiare il mio kebab aspettando il solerte vigile urbano.

BUON KEBAB/GELATO/PIZZA/PANINO/TRAMEZZINO A TUTTI!!!!

Fabio Costantino 23.04.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA: ma un bel gelato/kebab day a milano in piazza duomo non lo organizziamo?

Paolo Stinco 23.04.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formigoni ma non hai niente da fare che distruggere la democrazia, siamo andati oltre ogni limite, è vietato tutto, tra un pò anche respirare. ma fatela finita di rompere e preoccupatevi di più per l'aria maledetta che ci costringete a respirare. E non sarà certo l'ECOPAS a risolvere il problema aria, ma più alberi e verde e meno cemento

Margherita C., bareggio Commentatore certificato 23.04.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Scusate mi scappa un commento . . . .

. . . razzisti bastardi.

dario ogliastro, viareggio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo sicuri che gli otto kili di cocaina sequestrati a una dirigente della LEGA NON SE LI SIANO SNIFFATI GENTE COME BORGHEZIO O CALDEROLI e poi abbiano fatto questa legge assurda??????
B A S T A!!!! mandiamoli a casa!!!

gianni cascili 23.04.09 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene!Adesso che lo so,mi prendo sù da Modena e vado a fare un giretto al mio paese d'origine in Lombardia,e mi faccio fare dal gelataio un bèl CIALDONE da 5 euro gusti bacio,banana,spagnola e una spruzzatina di panna montata!Poi vado a sedermi sugli scalini della Chiesa e me lo gusto e guai a chi mi rompe i maroni!

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 12:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

occhio per occhio dente per dente: se non posso più mangiare il gelato in piazza vorrà dire che non mangerò più i pizzoccheri, la bresaola, la cassoela, il risotto .....

Elisa Parodi 23.04.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve l'ho detto e ve lo ripeto ancora...CON QUESTA GENTAGLIA NON E' SUFFICIENTE LA SEMPLICE BATTAGLIA POLITCA!!!! Hanno in possesso il cervello del popolo italiano..... quello BUE.

Francesco Toro 23.04.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo

http://www.youtube.com/watch?v=jNMS1sCI8r0&feature=related

Finalmente almeno Sky si accorge della necessità di mandare in onda in prima serata il documentario di Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio, Peppe Ruggiero e Raffaele Del Giudice: Biùtiful Cauntri. Uscito in Campania solo in qualche sala a marzo 2008, stasera (22 aprile 2009) sarà mandato in onda su Sky Cinema Mania , alle 21.00.

Biùtiful Cauntri è un documentario senza fronzoli sul massacro ambientale del territorio campano, fra 1200 discariche abusive e la camorra.
Per una recensione del documentario qui .
Ricordiamo che il film è stato proiettato nelle scuole , durante l’iniziativa dell’associazione Archintorno Rifiutiamo , e numerosissime altre occasioni in Italia e all’estero. Ha partecipato e vinto numerosi premi .
Quindi l’invito è a non perdersi questa occasione, che difficilmente approderà alla televisione generalista.

luigi azzariti 23.04.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

che paese ridicolo, che classe politica di cialtroni. l'unico che sanno fare è rubare e sperperare i nostri soldi. che schifo.

propongo di fare incetta di gelati e kebab, mangiarli davanti agli edifici pubblici, senza lasciare nemmeno una cartina per terra e poi mollargli poi un bel ruttone tutti in coro.
è l'unica cosa che si meritano.

il paese va in malora, siamo indietro su tutto e si preoccupano del gelato, il kebab o la pizzetta per strada...

se non permettiamo il Kebab in Italia facciamo allora chiudere i milioni di pizzerie e ristoranti italiani nel mondo!!!

siamo al nazional-padanismo culinario...
se non fosse che questi decidono per noi anche le cose importanti mi farebbero solo ridere, ma ci stanno rovinando il futuro (il presente è già penoso).

il prossimo anno toglieranno il corso di musica alla scuola materna a mio figlio perchè i ladri che ci governano devono sperperare i nostri soldi con il ponte di Messina per fare lavorare i loro amici mafiosi, e questi ci rompono i c... con il kebab e il gelato.

ho vogli di emigrare e cambiare nazionalità per sempre, mi fa sempre più schifo questo paese, la sua classe politica e la maggior parte del popolo italiano, ignorante, provinciale, rozzo e rassegnato!

Viva il Kebab, viva il Gelato per strada, abbasso la lega e tutta la nostra classe politicia di m...!

Antonio L., FIRENZE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

..ahahahahahhahahah....ma vi immaginate se in Sardegna mettessero lo stesso divieto??? uahuhauhauhhahahhah...i lombardi non potrebbero mangiare nemmeno un gelato in spiaggia in vacanza!!! auhahahuhauahua...che Paese di idioti il nostro!!!

Alessandro P., Assemini Commentatore certificato 23.04.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

OT...Beppe, insisto a postare notizie dal nano:
G8 a L'Aquila per Berlusconi.
Se lassu' esiste qualcuno, se veramente ha in animo di aiutare noi cittadini in balia degli EVENTI...faccia che il G8 si tenga a L'Aquila,che si apra una crepa sotto le loro sedie e, possibilmente, faccia in modo di sprofondare negli inferi chi se lo merita.
Spero passi questa mia visione,perche' il modo in cui Berlusconi sta' sfruttando il terremoto e' inqualificabile.
E devo dire che non capisco come la gente ancora risulti in percentuale elevata a suo fianco,anche se con il controllo totale di tv e stampa,quello che fa, che dice,i suoi comportamenti, TUTTO e' una chiara manifestazione di un personaggio NON IDONEO (eufemismo) a fare gli interessi del popolo.
Chiaramente non ha mai avuto il mio voto e non lo avrei MAI eletto gia' sin dagli esordi,bastava solo ragionare per 5 minuti sul tipo.
E dall'estero ci guardano come dei poveri stolti...
Sempre piu' in basso...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 11:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I leghisti hanno fatto schifo, e sempre schifo faranno. Con tutti i problemi che ci sono in Italia a causa dell'immigrazione l'unica bella pensata che hanno avuto e' stata quella di proibire il consumo di gelato per le strade. Cose da far rizzare i capelli.

Quello che non capisco e' perchè Grillo, invece, di mettersi a fare liste civiche e cose varie, il vday non lo organizzava davanti al parlamento italiano, e si rimaneva li fin quando questi politici di merda non si dimettevano.

Se i politici possono sfiduciare un governo e farlo cadere, perchè noi non possiamo fare altrettanto? La fiducia della maggior parte degli Italiani questo parlamento non c'è la mai avuta, e la gente ha il cazzo rotto. Tutta l'Italia la sera sogna di marciare su roma, allora perchè non lo facciamo?

Se Grillo lo dicesse lo seguirei anche se mi sta ultimamente sui coglioni, invece a me mi sembra più una spugna. La gente invece di andare a fare casino per strada va in questo blog, si sfoga e poi continua prendersela nel deretano.

Davide Lombardo, Catania Commentatore certificato 23.04.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

IERI LA CIALTRONA DELLA SANTANCHE' OFFENDEVA LIBERAMENTE IL GRANDE VAURO SU LA7 E OGNI 10 PAROLE RIPETEVA: "Io come ITALIANA...." o "A nome degli ITALIANI..." E GIU' STRONZATE!
E' CHIARO CHE LEI NON RAPPRESENTA PROPRIO NESSUNO COMUNQUE IL FATTO CHE ABBIAMO LA STESSA CITTADINANZA MI CREA UN NOTEVOLE DISAGIO...

enrico brozzo, la spezia Commentatore certificato 23.04.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che stronzata è, cazzo ma con tutte le difficoltà che già si hanno a lavorare anche ste puttanate!!! minchia ma non c'è limite alla demenza mentale di sti politici da due soldi!!!

davide cavalieri 23.04.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

A Viadana (MN) i bambini e gli adulti non potranno mangiare gelati in pubblico, ma se travestiti da cani potranno continuare fare i bisogni ovunque:per strada, sui marciapiedi e sotto i portici.

mauro montanari 23.04.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Libertà di gelato...
forse doveva essere inserita nella Costituzione?
Pensassero questi grandi geni a mettere dei cestini più capienti, nei punti di passaggio e nei giardini, invece di quei piccoli (di grazioso desgn) che sciabordano.
francesco zaffuto http://www.lacrisi2009.com/

Francesco Zaffuto, Monza Commentatore certificato 23.04.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

E' un provvedimento assurdo questo del cono gelato
Io sono il ragazzo che ha tirato il gavettone alla Vincenzi il sindaco ha detto che sono da seguire e da curare, vorrei sapere ma allora i politici che fanno leggi come questa del cono legato sono da legare e subito prima che facciano altri danni

GABRIELE MANZATO 23.04.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Qui in Piemonte quasi tutti i bar espongono un cartello che in genere cita : "si ricorda ai sig. clienti che il cono e le coppette gelato sono considerati da passeggio e non possono pertanto essere consumate ai tavoli"..spero che in Lombardia questo non sia in vigore..altrimenti dove cavolo lo mangiate un cono gelato???..Formi, dì la verità..hai avuto un'infanzia difficile e i tuoi genitori il cono non te lo compravano mai eh..

Barbara Ghigo 23.04.09 10:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

secondo me questa cosa di vietare di mangiare cibi per strada è un emerita porcata....
ci sono problemi ben più gravi di questo , che tra l'altro il gelato mangiato per strada non è un problema ,e loro stanno lì a rompere sul gelato mangiato per strada ?!?!?!?
è una cosa assurda !!!!! e l'ho capito io ke sono un ragazzo di 15 anni !!!!!!!

manuel c., ospitaletto BS Commentatore certificato 23.04.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

quello che è buffo è che quando ero bambino il pinguino, gelato di vaniglia ricoperto di cioccolato, qui da noi si chiamava gelato da passeggio :o)

Pepe Durruti (whisperin) Commentatore certificato 23.04.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

ho 50 anni, e come la mia famiglia sono veneto doc e leghista da quando è nato il movomento,ho sempre considerato la lega paladina della consevazione del territorio, delle tradizioni e dalla cultura locale, dopo questa sparata penso che valutero altre possibilita di voto, come al solito per risolvere il problema dei disordini dovuti agli exstracomunitari, si punisce chi da anni investe, sputa sangue per sopravvivere e pagare le tasse per matenere chi sperpera e pruduce leggi demenziali, se il problema è il kebab che sia data la possibilita ad ogni comune di prendere i dovuti provvedimenti, ma per favore rispettiamo le tradizioni e le culture locali, la famiglia che consuma un gelato una pizza al trancio o una piadina non sono un pericolo pubblico,l' impressioone è che stiamo andando verso un indirizzo di dittatura e proibizionismo, il tutto mi sa di fascio, cara lega puoi dire addio a molti viti dei piccoli artigiani e consumatori infelici, buona fortuna un ex leghista

luigi. bettiati 23.04.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente l'abuso in Regione Lombardia di grandi quantitatvi di funghi allucinogeni

Federico Avidano (superpalomo), Asti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

beh..certo che il cono gelato mangiato per strada è un vero problema...meglio vietarne il consumo fuori dai locali, così lasciamo più spazio agli spacciatori che poverini non avendo luoghi adeguati dove "vendere" devono farlo per strada...quelli non sono un problema... noi paghiamo questo branco di politici per farci prendere per il c..o tutti i giorni, è ora di cacciarli fuori!!

lara notelli 23.04.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

I FASCISTI NEL GOVERNO FINGONO DI NON ESSERLO PIU' MA LO SONO ANCORA, SOLO IN SALSA SIMIL DEMOCRATICA. I LEGHISTI, GENTACCIA SENZA ALCUN RETROTERRA CULTURALE, MIRANO A SUPERARE I FASCISTI SUL LORO CAMPO, CON SUCCESSO. SU TUTTI PERO' VINCE L' UOMO DELLA MAFIA E DELLA P2, ASSOCIAZIONI ENTRAMBE PIU' FASCISTE DEL FASCISMO STESSO. IL PROFESSOR PRODI ERA MEGLIO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 23.04.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

con questa normativa si sono uniformati gli adempimnenti di un'attività commerciale di somministrazione alimenti e bevande a quelle artigianali di produzione beni che svolgevano di fatto la stessa attività dribblando alcune normative in materia di igene e conservazione degli alimenti.
Per regolalizzarsi gli artigiani dovranno presentare una D.i.a.p. di inizio attività produttiva commerciale al proprio comune.
Unica nota politica è che tutte le liberalizzazioni introdotte dalle Leggi Bersani la regione lombardia ha il pessimo vizio di burocratizzarle in quanto presentare una D.i.a.p. non è semplicissimo.

FILIPPO TEDESCHI 23.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo mi sembra veremente troppo.. come tantissime altre cose del governo italiano,per carità, ma questo è veramente assurdo e ridicolo..un film di fantozzi!!! C'è chi dice che l'italia è uno dei paesi dove si sta meglio al mondo... sarà... ma a me non sembra.. penso che me ne andrò appena racimolato un pò di soldini x vivere più serenamente altrove. Mi dispiace xkè è sicuramente uno dei territori più belli al mondo e per questo mi mancherà, ma con un governo e uno stato così,(destra e sinistra indipendentemente da chi c'è su), non si pò continuare a far finta di niente e chiudere gli occhi, e siccome la magior parte degli italiani continuano a farsi prendere in giro senza battere ciglio come ebeti. Ciao a tutti, uona fortuna e arrivederci.

Aice Viel 23.04.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh mio dio ma stiamo diventando tutti co.......i?!?! non è ora di reagire a questa neodittatura?

Daniele D. 23.04.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

La logica è chiara:
più leggi astruse si scrivono, più diventa difficile essere in regola, più ti fanno sentire loro complice .
Altresì ,aumenta la necessità del clientelismo politico (qualcuno che ti tolga le multe , ungendo,si capisce, si trova sempre).Risultato:metastesi sempre più ramificate nel tessuto produttivo...
Stiamo ormai al taglieggio legalizzato , ispirato dalle associazioni di criminalità organizzata.

paolo moretti, roma Commentatore certificato 23.04.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

... a quando anche il divieto di tenersi per mano ..... perchè si ostruisce il passaggio. Propongo la raccolta di firme per una Legge in tal senso......

Piero La Torre 23.04.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno allineando ad altre belle iniziative passate sull'uso degli spazi pubblici, tipo i panini di Venezia o le panchine di Treviso. Propongo ai Milanesi, quando incontrassero Formigoni, di fargli il vecchio scherzo delle comiche, spalmandogli in testa il cono gelato rovesciato.

Capo Eldero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un regolamento regionale privo di senso dove invece servirebbero iniziative di ordine pubblico o di sanzione di singoli comportamenti. Così appare come una sorta di abuso di potere, inapplicabile perché tocca diritti naturali dell'individuo (la base delle stesse leggi). Suggerisco al governatore altri provvedimenti: 1) il divieto di masticare cicche perché poi ci si imbrattano i marciapiedi e i tavolini dei bar. 2) il divieto di vestirsi male a Milano perché rovina l'immagine di città della moda. A portata di mano c'è anche la soluzione ai problemi dell'inquinamento: basta mettere il divieto di respirare nei giorni di superamento delle polveri sottili.

Peter Amico 23.04.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

ma l'IBAN per i versamenti e' giusto???
per favore controllate, il cin (T) sembra sbagliato....

grazie

teresa

maria teresa taroni, potenza picena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro da molto tempo che la regione Lombardia è governata e ricattata da DEMENTI che stanno nel parlamento della regione.

Dr. Hause 23.04.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

STI LEGHISTI SO PROPRIO DEI PUPAZZI

sciamano isterico Commentatore certificato 23.04.09 08:34| 
 |
Rispondi al commento

poracci sti milanesi ... prima gle levano l'aeroporto .. poi i panini per strada ... per voler essere la capitale economica italiana ... non c'è male ... diciamo che stanno diventando ETNICI ...AAAHAHAHHHAHAHAHAHHHA

sciamano isterico Commentatore certificato 23.04.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti! Sono andata sul sito della lega per dire la mia direttamente a loro su questo provvedimento ridicolo e assurdo, ma nella sezione "scrivi alla lega" (http://www.leganord.org/dilloallalega/default.asp) i commenti non vengono pubblicati, e viene fatto loro seguito solo in forma privata e solo a quelli non offensivi e ingiuriosi...guarda un pò, un'altra puntata della serie "chi non ha niente da nascondere..."!!!

Geltrude Annunziata Commentatore certificato 23.04.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di sabotare. Sì avete capito bene, sabotaggio militare alle infrastrutture di silvio.
Far saltare trasmettitori televisivi di berlusconi in quanto costituzionalmente illegali ed eversivi.
Danneggiare gli sportelli delle sue banche del cazzo.
Ecc... ecc....

Passeremo come terroristi. Oggi. Ci saranno galere, come i patrioti del Risorgimento, come i partigiani e gli antifascisti in seguito.
Domani nei libri di storia chissà...

future is unwritten 23.04.09 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lanciamo la street food night in Piazzaz Duomo ???

francesco raiano 23.04.09 08:02| 
 |
Rispondi al commento

...Se poi pensiamo che per deliberare "cagate di cotal peso" li paghiamo pure...

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io voglio saperne di piu sul funzionamento di questa legge...Se i vari gazebo e allestimenti sono in regola con la legge perchè mai debbo essere io fuori legge essendo solo un semplice consumatore?
E inoltre se io consumatore sono fuori legge e obbligo dell'artigiano esporre un appropriato cartello nel proprio esercizio riguardante tale legge.(almeno credo che sia cosi)
Ultima cosa...ma se il gazebo o tenda che sia è in regola e all'artigiano non e permesso di usufruire di tali posti per consumare i suoi prodotti...l'artigiano che cavolo li fa a fare?

Andrea D. Commentatore certificato 23.04.09 05:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi basta criticare, basta puntare il dito su chi sbaglia.
Devono succedere queste cose,per il semplice motivo che noi siamo pochi,e le nostre critiche a quanto sembra, non gli tangiono nemmeno un po.
Deve essere tutta l'altra gente a svegliarsi e spero che questi episodi siano sempre piu presenti e che il malcontento tra la gente aumenti!!!
E' solo cosi che possiamo avere una chance,perchè a tutta la gente che non pensa e che guarda solo TV,ballerine e saltinbanchi, l'unica cosa che li desta è quando vengono colpiti nel portafoglio e nella loro vita privata.
I primi a dover essere criticati dovrebbero essere prima i Cittadini Italiani, perchè ci lasciamo calpestare senza problemi( escluse le persone che come noi difendono la prorpia libertà)

Andrea D. Commentatore certificato 23.04.09 05:27| 
 |
Rispondi al commento

basta alle morti biache basta al profitto di pochi basta che qualcuno decide per i suoi interessi basta ad una informazione d'interesse per qualcuno

massimiliano parodi (x il bene di tutti), genova Commentatore certificato 23.04.09 04:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al melodramma in pure stile meneghino: un surrogato di indigesto "ordine e disciplina" per non permettere al consumatore di scegliere ciò che desidera e di consumarlo - nel rispetto del prossimo e dell'ambiente - dove più gli pare. Sembra che Formigoni e i suoi quaccheri celtici, siano più preoccupati di ridar lustro ai cari vecchi locali della Milano di una volta e a quelli odierni della post-Milano da bere; in effetti queste due ultime categorie d'esercenti risentivano già da tempo, dell'efficace concorrenza messa in atto dai ristori etnici. Insomma, in parole povere, per rimpinguare le casse del Bar Magenta et similia, è necessario praticare un salasso indiretto all'esercente extracomunitario: già, perchè in questo modo il numero dei clienti che un tempo si gustavano il kebab, nei parchetti o nelle immediate vicinanze del negozio, s'asterranno dal farlo per non richiare una multa. D'altronde, non dimentichiamo che i punti di ristoro etnici - in maggioranza angusti ma non per questo meno accoglienti - non riusciranno mai a contenere più di 10-15 persone per volta. Al termine di questo tunnel ci sono due strade per i piccoli ristoratori etnici: espandersi volumetricamente - ma saranno veramente pochi quelli che se lo potranno permettere, sempre che l'autorizzazione da parte del comune ci sia -; oppure chiudere - massacrati da multe, controlli martellanti e "ghisa" pronti a contestargli anche il numero dei peli sulle palle. Non c'è che dire, se questa è la Lombardia - forza motrice del capitalismo nostrano -, siamo in un mare di guano a fil di labbra. Come sempre ricordiamoci: NON FATE ONDA!!!

ALESSANDRO PINTUS, CASTELFIORENTINO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 02:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quant'è che portano a casa a fine mese i due???

Qualcuno ha anche il link per i moduli da compilare per farsi assumere dove lavorano questi?

Povera Padania 23.04.09 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono nato e vivo a Busto Arsizio -VA- (una delle "patrie leghiste" lombarde colpite dalla "terribile piaga Doner"). Ho una figlia di quasi due anni che porto spesso in centro a passeggiare. Quando la mia piccolina vede le vetrine di gelaterie o panetterie, è praticamente impossibile negarle la focaccina o il "gelatino". E adesso come farò? Dovrò segregare fino a far impazzire una vivacissima angioletta all'interno dei negozi per evitare che venga scambiata dai vigili urb... ehm, volevo dire "etnici" per una fondamentalista islamica turca che con la sua focaccina lede alla sicurezza del "popolo infedele" leghista? Oppure se non riuscirò a resistere alle lacrime della mia piccolina chiusa in un afoso pomeriggio di luglio in un forno di via Cavour, dovrò temere per la nostra incolumità se il panettiere leghista inc...ato ci caccierà per paura di multe se solo mi azzarderò a far mangiare la bambina sull'uscio della porta del negozio per evitare che boccheggi? Oppure ancora dovrò guardarmi alle spalle per evitare "gli sbirri" così da non dover regalare una parte del mio stipendio al comune per aver fatto mangiare a mia figlia una misera focaccina sul suolo pubbl..., volevo dire sul suo(???) suolo? L'unica soluzione che, per ora, mi viene in mente per boicottare questi "buffoni di corte" è prendere la macchina e "migrare" in Piemonte ad Arona, a passeggiare sul lungo lago in pace portando i miei soldi in un altra regione (viva il federalismo! ;-p ), perché i negozi e le boutique ci sono anche lì, spesso migliori che a Busto. Il tutto sperando che i piemontesi abbiano (e mantengano) un briciolo di sale in più in zucca senza farsi contagiare dalla "piaga leghista". Saluti a tutti!
P.S. vado spesso negli USA: immaginate una baggianata del genere da quelle parti, dove tutti mangiano ovunque? Risolverebbero la "piaga dell'obesità!". Allora, dai Formigoni, manda una mail a Obama, potresti far strada anche negli States... se, oltre a fare queste idiozie, sai mandare una mail!

Stefano Martinelli 23.04.09 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma che è? Effetti dell'astinenza? A Bossi anni fagli è venuto un coccolone da non augurare a nessuno, a questi gli si sono fulminati i neuroni.
Orcozzio, qua la faccenda è seria. Se non danno l'infermità mentale a questi a chi la danno?
Gelatai, pizzaioli, cioccolatai, panettieri lombardi: tramate! Se poi li avete pure votate, che vi posso dire: prendete una bottiglia e cominciate a darvela dove non batte il sole, poi magari la prossima volta state a casa vostra invece che mettere X a casaccio.

Gianni Fantin 23.04.09 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=Smtfm8Pbwws

L. L. Commentatore certificato 23.04.09 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Casa commendiamo per favore, stiamo parlando di quattro legisti "pagliacci" con la camicia verde ed fazzoletto nel taschino, ma dai!!non prendiamoci in giro, si sono introdotti nella politica solo quando tutto era diventato una cacca di vacca, il parlamento italiano con tutti gli inquisiti di tangentopoli, ed altro.

Riccardo Graziani 23.04.09 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Wow che cazzata...

fabrizio i., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.09 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire ad ENNIO di Roma che non si può infliggere ai deboli di cuore la risata che ancora non riesco a contenere. Mi tocca andare a letto ridendo e sono anche debole di reni! ENNIO, abbi pietà....


Ah, ah, ah ....... sono pazzi questi ragazzi! Ma questi da dove vengono? Ah, Ah ..... ah!!!! Ivano Luxembourg

Ivano Casale, Bruxelles Commentatore certificato 23.04.09 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Ah, ah, ah ....... sono pazzi questi ragazzi! Ma questi da dove engono? Ah, Ah ..... ah!!!! Ivno Luxembourg

Ivano Casale, Bruxelles Commentatore certificato 23.04.09 00:52| 
 |
Rispondi al commento

formigoni non si smentisce

quelo che inventava le domeniche ecologiche tutti a casa senza macchine per combattere l'inquinamento
e LUI ANDAVA IN GIRO CON L'ELICOTTERO DELLA PROTEZIONE CIVILE CON LA FAMIGLIA

senza dimenticarsi (chi ha i miei anni (49 )
quella famosa beffa che fece anni fa quando indette una tassa che fu pagata in ritardo PERCHE LORO NON AVEVANO STAMPATO I MODULI PER PAGARLA
OLTRE LA TASSA ANCHE LA MORA SULLA TASSA

da allora ho smesso di credere alla buona fede di questa GENTAGLIA
NON HO PIU VOTATO PER LE REGIONI NE PROVINCIA E OGGI NEPPURE PER LE ELEZIONI NAZIONALI
L UNICA RISPOSTA ALLE LORO BAGGIANATE E DI8 RIMANDARLI A CASA

stefano b., rovato Commentatore certificato 23.04.09 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Io, che vivo a Londra da molti anni, me lo immagino proprio cosa direbbero/farebbero i londinesi se qualcuno provasse a far passare una legge simile: con la camicia di forza andrebbero a prenderseli! In Italia invece siedono in parlamento... che tristezza.

Massi London 23.04.09 00:38| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono più termini adatti...

la comica potrebbe starci se non fosse che un bambino che mangia un gelato fuori dalla gelateria potrebbe diventare la rovina di una famiglia

credo che oramai l'Italia stia declinando verso il gradino più basso di sempre grazie a questa gentaglia e purtroppo non penso nemmeno che l'Europa possa rappresentare un aiuto per mantenere un minimo civiltà

il problema comunque non sono nemmeno loro... il vero problema è che hanno un seguito popolare, segno che siamo noi italiani un popolo becero, razzista e ignorante

roberto carbone 23.04.09 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel paese dei balocchi e dell'impunità per chi non rispetta le leggi, mica si puo' mettere la multa al commerciante abusivo, ma all'ignaro cliente.

Alessio A. Commentatore certificato 23.04.09 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto vorrà dire che adesso il cono gelato me lo vado a mangiare nell'ufficio di formigoni,all'ultimo piano del grattacielo pirelli.
Maddò che boiata.

Lorenzo Rota 23.04.09 00:08| 
 |
Rispondi al commento

8 kg di coca si.... ci si prova fuori legge

un gelato per strada no

sono al delirio, si sono fottuti il cervello

un fanculo via web non basta

occorno migliaia di cartoline con dei favvanculi

GIGANTI, MAGARI INVIATE UN PO' OVUNQUE FORMATO A4

chissa' se saranno mai in grado di leggere e capire...

Dubito

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.04.09 00:01| 
 |
Rispondi al commento

ma da noi non si suicida nessuno per le cazzate che fa? prendano esempio da altri paesi dove la vergogna e la dignità esistono veramente

Diego B., Busto Arsizio Commentatore certificato 22.04.09 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Veramente stanno diventando una cosa insopportabile ma è possibile che, dopo tutte ste cose, se andassimo a votare, sto stronzo dello psiconano e i suoi servitori lecca.....
vincerebbero . Mi sembra che c'è qualche meccanismo saltato no?
Cerchiamo di focalizzare il problema e se è il caso cambiamo. Intanto i figli crescono e il futuro? Ciao un triste cittadino della Repubblica Italiana

Giuseppe S. 22.04.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a credere che ci sono persone che parlano e si impegnano per queste nefandezze, come non riesco più a capacitarmi di vivere in un luogo dove succedono cose incredibili. Vorrei che molto cambiasse, io mi impegno da morire.... ma ho sempre risultati negativi intorno. Veramente non esiste più limite. E' tutto un delirio ( ma non hanno effetto più neanche gli antibiotici per certe persone).
Vincenzo Tedeschi

vincenzo ., roma Commentatore certificato 22.04.09 22:59| 
 |
Rispondi al commento

alla fine rimarra' solo la merda padana....

grattaveltroni evinciberlusconi, perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 22:57| 
 |
Rispondi al commento

CON BERLUSCONI E BOSSI, CONTINUIAMO A FAR RIDERE IL MONDO INTERO.

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 22.04.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Il cono gelato, quello artigianale, non si mangia, non si mastica, SI LECCA!
Ha fatto bene Formigoni a proibire il consumo del cono gelato in pubblico: le leccate si fanno nell'intimità.
Ne sono esenti: Fede, nei confronti di Berlusconi;
i socialisti liberisti che stanno al governo, nei confronti di Berlusconi;
il repubblicano La Malfa (che fa rivoltare nella tomba il padre Ugo), nei confronti di Berlusconi;
tutti i giornalisti LIBERI, nei confronti di Berlusconi;
ecc. ecc. nei confronti di Berlusconi;
Formigoni, nei confronti di Berlusconi.
Morale: la leccata pubblica è ammessa solo su Berlusconi.
Cari lombardi che avete votato per Formigoni, Lega e simili, godetevi da soli il privilegio. Tutto.

rocco matarozzo, bitritto Commentatore certificato 22.04.09 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MA COSA CI POTEVAMO ASPETTARE...!!!
QUELLI DELLA LEGA SONO IN "CRISI DA ASTINENZA", RICORDATE L'ARRESTO A LUGANO IL 2 ARILE SCORSO, DELLA SIGNORA SIMONA PATRIGNANI SEGRETARIA PARLAMENTARE DELLA LEGA, CON CONSEGUENTE SEQUESTRO DI OTTO CHILI DI COCAINA SUFFICIENTE A CONFEZIONARE OLTRE 200.000 DOSI ???
QUESTI SONO I RISULTATI !!!!!
IN LOMBARDIA CI SI BUCA E CI SI DROGA PER STRADA, MA GLI UNICI CHE POSSONO LECCARE QUALCOSA ALL'APERTO, NON SARANNO LE PERSONE CON I CONI GELATO, MA I VIADOS CHE LA SERA FANNO AFFARI D'ORO CON LE RONDE PADANE.

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 22.04.09 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

che cazzata!!! questi fanno di tutto per fare incazzare le persone con 'ste stronzate... non c'e' nessuna volonta' di affrontare alcun problema serio..., vomitevole!!! ma andassero affanculo tutti!

cubano cubano Commentatore certificato 22.04.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che terroni i leghisti!!

jacopo l., Vienna Commentatore certificato 22.04.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore, facciamo in modo di riappropriarci della nostra democrazia. Voglio proprio vedere con quale coraggio un ghisa potrà impedirmi di mangiare un gelato o un kebab (che adoro) in strada a Milano...se dovesse accadere giuro che filmerò la scena e la pubblicherò sul BLOG.

Gerri C., Cernusco Lombardone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 22:25| 
 |
Rispondi al commento

@uno qualunque ...
ciao , hai raggione, ho generalizzato!
figurati che un mio caro amico in spagna e di udine!

all estero la parola mafia non e altro che marketing! fa vendere magliette , birre , e giochi della playstation.
volevo solo dire che mi disgusta che sia un padano ad approfittarsi del marchio ! tutto qua !
un padano che in italia ci crtica e all estero ci copia! perche non lo apre in padania un locale " il padrino" ???????????
auguri anche a te e spero che abbia charito ......ciao


Uhmm ... solitamente quando fanno 'ste pensate in realtà stanno:
a) sondando i consensi
b) sviando la discussione da qualche altra porcata "importante" che stanno meditando di nascosto
c) sono in difficoltà: cercano lo scontro per affermare la loro esistenza

In ogni caso nulla di buono sotto il sole: e noi siamo in scacco: se facciamo finta di nulla allora si sentono legittimati a continuare a stringere la vite; se cediamo allo scontro allora li aiutiamo a ricompattare i reparti più scettici ... non ci resta che vigilare sulla porcata nascosta ... e addirittura sperare che sia terribile in modo da erodere loro laddove il consenso è più labile ....

Raul C.

Raul C. 22.04.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente demenziale

ermanno fabris 22.04.09 22:03| 
 |
Rispondi al commento

La Lega Nord è il cancro della società. Purtroppo l'Italia è già in metastasi.

Pettirosso Da Combattimento 22.04.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma oramai siamo veramente a livelli di schizofrenia .IL SISTEMA DEVE SALTARE non si puo' andare avanti cosi'. Il cono se lo debbono eventualmente, visto che non si puo' leccare in strada,( pero' le puttane possono ...,dato che ce ne sono ovunque) cacciare nel......chi ha fatto questa legge

isabella urbani, Jesi Commentatore certificato 22.04.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

io sono siciliano dI palermo!
i padani sono una merda , e vi spiego pure il motivo d questa mia affermazione!
PRIMA CI CRITICANO E POI CI COPIANO!
io vivo in spagna , e la scorsa settimana , con mia moglie siamo andati in vacanza nel nord della spagna,in una bella cittadina nel principato d asturias.
camminando per le vie della citta,siamo stati attrati da un locale chiamato " IL PADRINO ".
DA BUON SICILIANO sono entrato ed ho chiesto del proprietario, e con mia grande sorpresa e DISGUSTO
il tale era padano!.
come da copione il tale ci ha guardato con un certo astio e mi sono sentito offeso , prima perche derubato di una cosa nata in sicilia e mi fa incazzare il fatto che un polentone debba avere successo all estero con un logo che non gli appartiene e tra laltro guarda dall alto della sua " cultura padana".
il proprietario del locale sa benissmo di avere fatto una figura di merda con un siciliano!
i padani sono come i cinesi ( imitano pero all estero )
prima ci criticano e poi ci copiano , luridi padani!
questi padani sentono solo il sapore dei soldi!!!
io credo che questa nuova legge , che per fortuna riguarda solo la lurida terra dei padani , e fatta perche la polenta non se la fila piu nessuno!
abbasso i polentoni e viva i terroni........
sono terrone e me ne vanto padano di merda




qUESTA è L'ENNESIMA DIMOSTRAZIONE CHE I LEGHISTI E AFFINI SONO SOLO DEI COGLIONI!!!!

l antidemagogo Commentatore certificato 22.04.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

E la cocaina ...???????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI SIIII GRANDI CREATE UNA SITUAZIONE DI MERDA INTORNO A VOI E POI AFFOGATECI DENTRO.. PER IL MURO STO ANCORA ASPETTANDO QUANDO LO VOLETE TIRARE SU LAVORO GRATIS PER MURARVI DENTRO..

gabriele de simone Commentatore certificato 22.04.09 21:10| 
 |
Rispondi al commento

si si voglio ridere d'ora in poi la pausa pranzo la faccio in strada....non vedo l'ora di vedere un vigile che tira fuori il bel blocchetto delle multe...ma vaffanculoooooo

Ivano Cipollina 22.04.09 21:04| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO PROPRIO ALLA FOLLIA PURA.

La lega,com'era prevedibile,costituisce, in questa idiota maggioranza di governo la scheggia impazzita.

Con la stronzata del referendum hanno già dato segni di squilibrio arrecando gravi danni economici,
ora,
presi da non so quale raptus folle decidono, con la complicità di Formigoni, di dichiarare guerra a kebab, panini, lattine e pizzette.

Cosa sperano di ottenere? Un coprifuoco mascherato da altro provvedimento?

Cosa centra il discorso sanitario con questo divieto?

Di quello possono occuparsene i Nas.

Non si rendono conto, tra l'altro, che danneggiano ancora gli introiti fiscali.
La maggio parte di quegli esercizi commerciali sono regolari e pagano le tasse.

E' UNA MAGGIORANZA IRRESPONSABILE,

dall'Alitalia in poi non hanno fatto altro che sprecare danaro pubblico, alla faccia della crisi.
Con il loro federalismo dove ci porteranno?
Nessuno ci capisce una mazza.
Anche Beppe si è arreso alla dodicesima pagina di questo criptico documento.

Come faranno le "ronde padane" a rifoccilarsi tra un grugnito e l'altro.

La risposta agli intellettuali della lega Borghezio e Gentilini

Giuseppe Leone, Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il 25 tutti con il kebab che poi lanciato sui politicanti crea un bel effetto mecchia ;)

fabrizio z., Costa Volpino BG Commentatore certificato 22.04.09 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero del kebab: il 25, tutti in piazza con gelati lattine e, naturalmente kebab.
E se ci multano, ingolfiamo la procura con ricorsi alla salsa piccante.

Paolo Griselli 22.04.09 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ridicolo, nient'altro che ridicolo

Michele Mio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma va, sta storia proviene da un fumetto, dai non ci credo!
Magari solo il gelato marrone sarà vietato!
Ma un bel divieto ai furgoncini diesel anni 80 che fanno schifo al cazzo mai?

Danx C. 22.04.09 20:15| 
 |
Rispondi al commento

ora vedremo le varie interpretazioni di questa sortita formigogniana..comunque il nocciolo è che sono aumentati troppo i negozi che vendono questo cibo ed allora non essendo in grado di controllarli, tentano di controllare chi mangia...alla fine si traduce in un nulla di fatto con il cittadino che pagherà la multa e l'esercente preferibilmente non italiano multato, una sorta di dazio su suolo lombardo..siamo alla frutta..noi ce ne siamo accorti loro no...siamo ormai al delirio quotidiano...v. briscioli

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

E uno schifo,sempre leggi mirate a limitare la libertà dei cittadinida parte di amministratori bigotti e farciti di merdosa ipocrisia da scoppiare.
DISOBBEDIENZA CIVILE!!!

Simone ., Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Adn Kronos, 22.04.09 - Milano. L'amministrazione comunale ha emanato un provvedimento in forza del quale a tutti i cittadini, residenti e non, che circolano nel territorio comunale sarà fatto divieto di emettere flatulenze all'aperto, per non aggravare la già precaria situazione dell'atmosfera cittadina. Chiunque si trovi a dover circolare nell'ambito del comune meneghino dovrà dotarsi (a sue spese) di un particolare tipo di mutande anti-peto, equipaggiate di un sensore di metano e di un avvisatore acustico e luminoso, realizzate e brevettate da una ditta di Arcore. Questo dispositivo, qualora il portatore, contravvenendo alle disposizioni, emettesse una quantità di metano superiore alla soglia minima di taratura del sensore, inizierà ad emettere un segnale acustico e luminoso, che renderà il contravventore immediatamente localizzabile da parte degli agenti dell'ordine municipali.
Le ammende previste per le infrazioni alla disposizione vanno dai 100 ai 1000 euro, in funzione della entità dell'emissione e del luogo in cui essa avviene (piazza, via larga, vicolo, pressi di una chiesa, locale pubblico, etc.). Per i recidivi è previsto un aumento delle ammende, fino ad arrivare alla possibilità di arresto per i soggetti particolarmente recidivi. La detenzione di questi ultimi avrà luogo in locali dotati di adeguati sistemi di aereazione, fatta salva la possibilità di bloccare il funzionamento degli aereatori (aggravando in tal modo la punizione) nel caso in cui venga riscontrata, nel comportamento del soggetto, l'intenzionalità del comportamento sanzionato a fini di dispregio dell'ambiente, della cittadinanza o dei luoghi di culto (nel caso di infedeli, atei e assimilati).

Ennio R., Roma Commentatore certificato 22.04.09 20:03| 
 |
Rispondi al commento

cosa vi stupisce scusate? che non si possa mangiare il gelato in giro? Ve lo ricordate, vero, che viviamo in un paese dove si paga la tassa per l'autoereotismo supportato da sussidi audio/visivi? (pornotax, meglio nota come tassa sulle pippe :-) )

Fabrizio Amicone 22.04.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto mi diverte leggere Il giornale.......e raramente trovi qualcosa di divertente.....

http://www.ilgiornale.it/video.pic1?ID=vauro_terremoto

Paolo L., Modena Commentatore certificato 22.04.09 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che lo stato stia proprio rompendo il cazzo. Anno dopo anno aumenta inesorabilmente il numero di norme, leggi, regolamenti, disposizioni. La nostra libertà personale va sempre più restringendosi a causa di un concetto di stato che ritiene doveroso regolare ogni aspetto della nostra esistenza, anche il più banale. Uno stato che vuole decidere come dobbiamo morire, come dobbiamo educare i nostri figli, cosa dobbiamo guardare in tv. Uno stato che, se potesse, ci sottrarrebbe l'intero nostro reddito con il pretesto che esso soltanto sia in grado di decidere quale sia il nostro bene.
E' uno stato che mi ha così scoglionato da essere divenuto il mio nemico. Lo stato è il mio nemico e, personalmente, oramai faccio tutto quello che cazzo mi pare e me ne strafrego di tutte le leggi e i regolamenti. Mi interessa non danneggiare il mio prossimo, per il quale nutro il massimo rispetto, ma dello stato italiano me ne sbatto le palle.

Giorgio F., Torremaggiore Commentatore certificato 22.04.09 19:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra giusto... in ospedale alimentazione forzata anche ai malati terminali, in strada alimentazione negata.
anche per mangiare dovremo pagare una tassa?

m. montix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Avete visto il servizio di Striscia la Notizia in Abruzzo? Tutti quei moduli abitativi e quelle ruolottes lasciati a marcire da anni sui piazzali senza un minimo di riparo?
Adesso i muduli forse vengono dati ai terremotati mentre le ruolottes verranno rottamate anche se nuove e MAI USATE. Quanti soldi buttati in un momento che i soldi servono. L'andazzo italiano e' sempre lo stesso e NON cambiara' mai!!!
Marino

marino bertolino Commentatore certificato 22.04.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento


C'e' gente che non vuole lasciarci mangiare il gelato in pace nelle piazze.
C'e' gente che non vuole farci vivere le nostre citta'.
C'e' gente che contamina i posti che viviamo rendendo tutto fuorilegge.
Perche' contro la loro visione spesso miope.
Per non parlare dei posti dove amiamo informarci e scrivere.
Voi sapete di chi e di che cosa parlo.
Ma se non vi fosse chiaro...
leggete bene chi sono.

"Ed" è un troll Commentatore certificato 22.04.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

IL CALIPPATO LOMBARDO

Proclamo ufficialmente il governatore Formigoni Gran Calippo di Lombardia.

Mauro Maggiora, Genova- Centro Storico Commentatore certificato 22.04.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento

"Coca nel bagaglio: arrestata segretaria Lega Nord
Pubblicato martedì 7 aprile 2009 in Svizzera[RSI]

Fermata all’aeroporto di Agno con otto kg.
Bloccata anche un’altra persona

E`una dipendente del Parlamento italiano una delle due persone arrestate, lo scorso due aprile a Lugano, con otto chili di cocaina in valigia. Insolito sequestro, quello avvenuto il 2 Si tratta, infatti, della segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord a Roma. Insieme a lei, lo ricordiamo, è stato arrestato anche un uomo. Entrambi provenivano dal Brasile.

Le Guardie di confine hanno scovato lo stupefacente stipato in alcune vaschette di alimenti. Non è chiaro se la droga fosse destinata al mercato ticinese, oppure se dovesse rientrare in Italia passando per lo scalo luganese, dove forse la coppia – di 40 e 50anni – sperava in controlli meno severi. In ogni caso, i due non avrebbero mai avuto alcun legame col Ticino."
..chissa' chi era l'altra persona.....

grazia b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

ma Beppe quella e' solo una pagliuzza - sono le travi che fanno male a Milano
http://milano.corriere.it/milano/notizie/politica/09_marzo_11/prefetto_no_commissione_antimafia_expo-1501077321407.shtml

fabrizio asteli, milano Commentatore certificato 22.04.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se uno mette davanti al proprio locale dei tavolini, sedie e affini, deve pagare la tassa per l'occupazione del suolo pubblico al comune.

Se il comune non vuole che si occupi il suolo pubblico, non gli da il permesso e non incassa neppure un euro.

Forse Formigoni vuol farsi pagare il suolo pubblico anche senza arredi vari ?

Paolo R. Commentatore certificato 22.04.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'ho sentito sono rimasto allibito... 'sti imbecilli hanno proibito il gelato da passeggio solo perché, accecati dall'odio per gli islamici, volevano proibirgli di mangiare i Kebab. Ora ho capito perché non siamo andati alla conferenza sul razzismo.

Lorres M 22.04.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Già scrissi al giornale "L'Eco di Bergamo" un anno fa circa, quando un'assessora (non ricordo piú quale) si diede da fare per chiudere un kebab in città alta. Scrissi allora, e ripeto adesso che c'é veramente da ringraqziare Dio che non c'era la Lega nel '500, se no non avremmo neanche la polenta (piatto tradizionalissimo del bergamasco), le patate, i pomodori, ...
Non c'è proprio piú limite alla stupidità. E spero che sia solo questo, perché se fosse anche il frutto di una scelta e di un convincimento profondi ... aiuto !

Gigi Signori 22.04.09 18:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

certa gente dovrebbe andare a studiare, altro che parlamento

Oscar Palladino 22.04.09 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Qui si sfiora la pazzia eh...

Flavio C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 18:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

i lombardoveneti amano la lega e la lega ama il loro culo...svegliatevi lombrichi

piero bartorelli Commentatore certificato 22.04.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' la liberta' del PDL.......... di queso passo non potremo piu' nemmeno andare di corpo quando ne abbiamo il bisogno.....diventeremo " produttori di feci a comando" :):):):):):):) sveglia gente, SVEGLIA.

Gianluca Vincenti, Cividale di Rivarolo Mantovano Commentatore certificato 22.04.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento

In compenso hanno liberalizzato l'uso e abuso in pubblica piazza di COCA.............

se no quando li finiscono gli 8 baiocchi della Segretaria del Gruppo parlamentare Lega Nodde???


Il Nord sta diventando un vero cesso, come e peggio del centro e del sud......

Questo paese è ormai un PORCILE!!!

Joe Hope Commentatore certificato 22.04.09 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Con questa stronzata una gelateria o una pizzeria a taglio avranno bisogno di locali 10 volte più grandi per contenere i clienti che mangiano in piedi invece di prendere, pagare ed uscire......
grandi uomini, grandi pensatori questi formigoni della lega che non sono altro!

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 22.04.09 18:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

MI RACCOMANDO VOTATETI ANCORA LA PROXIMA VOLTA

... SENZA PAROLE ...

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Però sembra che le cose non siano proprio così:
Il leghista Daniele Belotti e l'azzurro Carlo Saffioti, firmatari delle due proposte da cui è nata la legge, parlano di una "interpretazione volutamente strumentale" da parte dell'opposizione. "Se un cliente mangia il gelato in piedi o seduto su una panchina pubblica all'esterno della gelateria - spiegano in una nota congiunta - può tranquillamente continuare a farlo. Se mangia il gelato al tavolino, sotto un gazebo o all'interno di dehors installati dal titolare della gelateria, allora è vietato. Ma non è una novità: già oggi, in base alla legge Bersani, i laboratori artigianali non possono prevedere l'allestimento di arredi esterni per la consumazione dei propri prodotti".

alessandro blasi Commentatore certificato 22.04.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori