Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Parlamento Europeo - Loretta Napoleoni


Parlamento Europeo - Loretta Napoleoni (1 aprile 2009)
(21:08)
napoleoni1.jpg

***
Invia il tuo contributo per aiutare Onna (AQ) a queste coordinate bancarie
Conto corrente presso Banca Etica, IBAN: IT 83 T 05018 12100 000000129900
intestato a: RACCOLTA FONDI PER ONNA ABRUZZO - GRILLO GIUSEPPE PIERO
***

Senza la cocaina il PIL di molti Paesi occidentali crollerebbe. La criminalità organizzata investe centinaia di miliardi di guadagni della coca all'anno in immobili, titoli, aziende. La coca tira l'economia, ma anche l'economia tira la coca. La mancanza di liquidità non riguarda i capitali mafiosi che possono fare shopping mondiale a basso prezzo grazie alla crisi. Chi controlla il capitale controlla la società. Ma chi controlla il controllore del capitale? Loretta Napoleoni esperta di sistemi finanziari e di terrorismo è intervenuta con me a Bruxelles al Parlamento Europeo il primo aprile scorso.

Testo dell'intervento
Financial Fools' Day
Il Patriot Act e il riciclaggio di denaro
L'allenza tra narcotrafficanti colombiani e 'ndrangheta
Una masnada di delinquenti

Financial Fools' Day

"Se fino adesso vi siete depressi, dopo il mio discorso sarete proprio a terra, lo dico subito!
Oggi è una giornata particolare perché a Londra, dove ci sono stati degli scontri tutto il giorno da parte del movimento contro il capitalismo e in particolare nella City di Londra, dove gran parte degli sconti che avete sentito hanno avuto ampio svolgimento, è stato chiamato il Financial Fools' Day che sarebbe il pesce d’aprile finanziario.

Credo che questa sia una descrizione abbastanza divertente per descrivere la rabbia e la disperazione della gente nei confronti di una crisi economica creata dalle banche, non solamente dalle banche italiane, purtroppo, ma anche le banche mondiali, di fronte a una crisi epocale, in cui prima di tutto non si sa cosa fare, si incontrano domani questi del G20 con la speranza che risolveranno in quelle poche ore in cui si incontreranno e si faranno molte foto, risolveranno i problemi del mondo, tutto sicuramente non succederà e queste manifestazioni a Londra in un certo senso ci dicono che la gente è stanca di tutte storie e quindi non ci crede più.
Di professione faccio l’economista e vi dico che non è un bel momento per la mia professione, molti si aspettano che quando faccio questi discorsi, tiro fuori il turbante e la sfera di cristallo perché ormai il sinonimo dell’economia è la chiromanzia, questa è la situazione. Quindi oggi ho pensato, invece di parlarvi del futuro di raccontarvi una storia del passato, perché secondo me la storia è in un certo senso la nostra guida e noi molto spesso ce la dimentichiamo, infatti abbiamo completamente perso la memoria storica.
Voglio raccontare il fenomeno di interdipendenze economiche, come una legislazione introdotta in un paese, in particolare parliamo del Patriot Act, una legislazione per bloccare il finanziamento del terrorismo, in realtà poi ha creato una situazione tremenda, deleteria in un altro paese e qui parliamo dell’Europa, come questa legislazione ha trasformato l’Europa nella lavanderia del denaro sporco del mondo e tutto questo è avvenuto dall’11 settembre fino a oggi, sotto i nostri occhi e noi non ce ne siamo neanche resi conto.
Cominciamo questo racconto dalla cosiddetta deregulation di cui domani parleranno i grandi del mondo nella speranza di ridurre i danni causati dalla deregulation e gran parte delle storie che avete sentito fino adesso sulle banche, sono legati proprio alla deregulation, all’assenza di legislazioni e all’introduzione di un grande livello di libertà nelle mani delle banche, senza nessun controllo da parte dello Stato.
Cosa succede con la deregulation? Praticamente c’è l’abbattimento delle barriere finanziarie, c’è l’abbattimento anche delle legislazioni finanziarie, dei controlli tra un paese e l’altro e chi ne ha approfittato? In realtà ne ha approfittato il crimine organizzato, ma anche l’economia illegale e i gruppi armati.
Dall’inizio degli anni 90, fino al 2001 si forma quindi un nuovo sistema economico, dove confluiscono gli interessi di queste categorie, il che vuole dire che si formano joint venture, la relazione che esisteva tra le FARC colombiane e i narcotrafficanti, si formano anche delle associazioni tra vari gruppi armati e i gruppi criminali per usufruire di alcuni canali finanziari, attraverso i quali si ricicla il denaro sporco.
L’ammontare totale, il fatturato, il Pil, la produzione monetaria di questo sistema economico, ammontava prima dell’11 settembre a 1.500 miliardi di dollari il che vuole dire circa il 5% dell’economia mondiale, questo era quasi tutto in dollari, un 90% di questa produzione monetaria era in dollari, la denominazione preferita era il dollaro, il biglietto da 100 dollari. Gran parte di questo flusso di denaro sporco veniva riciclato negli Stati Uniti e quindi in dollari attraverso i paradisi fiscali delle isole dei Caraibi.
In realtà questo riciclaggio era benefico per l’economia americana, equivaleva a una iniezione di contante e questo lo scopriamo analizzando i dati della domanda e dell’offerta di moneta americana. Dalla metà degli anni 60, fino al 2001 una quantità crescente della nuova moneta, quella che viene stampata ogni anno dalla riserva federale, usciva dal circuito nazionale illegalmente, questi erano soldi che uscivano nelle valigette oppure nelle scatole di cartone portate via, facendo finta che fossero scatole necessarie per traslochi etc., quindi illegalmente e questi soldi andavano a soddisfare la domanda di moneta prodotta dall’economia criminale, ma anche dall’economia terrorista e dalla varia economia illegale.
Nel 2001 2/3 della nuova offerta di moneta americana, quindi dei soldi stampati nel 2001 è uscito dagli Stati Uniti in questo modo, ammontava a 500 miliardi di dollari l’offerta di moneta, il che vuole dire che la crescita monetaria degli Stati Uniti era più bassa, quindi la domanda di moneta dell’economia americana, di quella che proveniva invece da fuori e era sostenuta dal mondo del crimine, dal mondo del terrore e dall’economia illegale, ma c’è un altro aspetto molto interessante di questa interrelazione e è il fatto che il dollaro è la riserva monetaria mondiale, il che vuole dire che il tesoro americano può prendere in prestito soldi contro l’ammontare totale di dollari nel mondo, quindi l’indebitamento americano è pari a quanti dollari ci sono in giro per il mondo.

Il Patriot Act e il riciclaggio di denaro

E’ chiaro che se l’economia criminale domanda ogni anno una quantità crescente di dollari, gli Stati Uniti possono indebitarsi sempre di più, questo è valido solamente per gli Stati Uniti, perché fa parte del cosiddetto "signoraggio".
In Europa tutto questo non succede, per esempio la Banca centrale europea non può emettere obbligazioni per un ammontare superiore alla quantità di Euro in circolazione nei paesi dell’Unione, anche se magari una quantità enorme di Euro è in circolazione negli Stati Uniti o addirittura in Asia o in Africa etc., quindi gli Stati Uniti sono in una posizione ideale, lo erano anzi in una posizione ideale fino all’11 settembre, perché questo? Perché la situazione cambia radicalmente l’11 settembre.
Viene introdotto il Patriot Act, quest’ultima è una legislazione antiterrorista, voi chiaramente lo conoscete benissimo, viene prodotta nell’ottobre 2001 e entra in vigore nel novembre 2001, la sezione finanziaria del Patriot Act è quella del ci interessa, il Patriot Act aveva come obiettivo la riduzione del finanziamento del terrorismo, ma questo obiettivo chiaramente non è stato raggiunto, perché in realtà è una legislazione contro il riciclaggio del denaro sporco e vediamo perché, ci sono due elementi fondamentali nel Patriot Act: 1) viene proibito alle banche americane, straniere che sono registrate negli Stati Uniti di avere qualsiasi tipo di relazione commerciale con le banche dei paradisi fiscali, quindi si chiude la porta di accesso, ma anche quella porta di uscita del denaro sporco e del denaro riciclato che erano i paradisi fiscali dei Caraibi.
L’altro elemento interessante è che si dà alle autorità monetarie la possibilità di monitorare tutte quante le transazioni di dollari nel mondo e se una banca americana, una banca che è straniera e che opera negli Stati Uniti non le allerta di transazioni sospette, questa banca viene punita penalmente e sappiamo di storie interessantissimi nella "Lloyds Bank" è l’ultima che è stata punita e che ha dovuto pagare un ingente quantità di denaro, ma anche la USB etc., quindi cosa succede? Succede che il Patriot Act viene introdotto solamente negli Stati Uniti, si riferisce solamente a un dollaro e rivoluzione completamente i flussi monetari dell’economia legale e dell’economia illegale.
Guardiamo prima i flussi legali, chiaramente alle banche internazionali questa legislazione non è piaciuta perché nessuno vuole che nel 2001 le Patriot Act di un paese vadano a vedere cosa succede tra la banca e il cliente, come abbiamo sentito poco fa, quindi cosa succede? Succede che le banche internazionali decidono di consigliare ai loro investitori, ai loro clienti di abbandonare l’area del dollaro e di muoversi verso l’Euro. L’Euro è la nuova moneta europea, è da poco che è in circolazione, offre grossissime opportunità ma soprattutto in Europa non esiste una legislazione simile al Patriot Act, in Europa ci sono i paradisi fiscali che funzionano benissimo, nessuno controlla nulla e quindi ecco che abbiamo questo flusso di uscita dal dollaro verso l’Euro e è molto interessante studiare la correlazione tra l’introduzione del Patriot Act, l’inizio della caduta del dollaro e l’inizio della rivalutazione dell’Euro e c’è un gruppo di economisti nell’OECD che ha fatto una ricerca e ha messo in correlazione tutti questi vari dati e praticamente la verità è questa, che l’inizio dell’era dell’Euro coincide con la fine dell’era del dollaro, ma questo non si riferisce solamente ai flussi legali, un elemento importantissimo nella rivalutazione dell’Euro è l’economia criminale, infatti il mondo del crimine si trova in una situazione abbastanza complessa, nel senso: cosa fare? Non si può più riciclare negli Stati Uniti, diventa difficilissimo riportare il denaro in patria perché in realtà il problema del riciclaggio non è solamente quello di pulire le monete, è soprattutto quello di mettersi in tasca i profitti dell’attività criminale, esistevano alcuni stratagemmi, per esempio c’era il black pesos money exchange che usavano i colombiani dove i narcotrafficanti agivano da veri e propri uffici di cambio, cosa succedeva? Che magari un imprenditore colombiano voleva andare negli Stati Uniti, non voleva allertare le autorità monetarie che avrebbe portato dei soldi all’estero e quindi pagare la tassazione e anche cambiare i soldi al cambio ufficiale, andava a uno di questi uffici di cambio e depositava i pesos, una volta arrivato a New York, qualcuno gli portava una valigetta piena di dollari, questi dollari chiaramente erano i proventi della vendita della cocaina da parte dei narcotrafficanti.

L'allenza tra narcotrafficanti colombiani e 'ndrangheta

Il problema fondamentale era un altro, era che negli anni 90, grazie alla globalizzazione, i proventi del commercio della droga erano aumentati a dismisura, quindi i narcotrafficanti dovevano trovare un metodo di riciclare a livello industriale, perché le quantità monetarie erano enormi e vi dico che l’80% del riciclaggio avviene in contante, quindi il black pesos money exchange non aveva la possibilità fisica di macinare tutto quanto questo denaro e è a questo punto che un emigrato italiano, Salvatore Mancuso in Colombia, diventato capo del gruppo paramilitare delle AUC, ha indea geniale, decide che il modo migliore è di mettere in contatto i suoi compari dell’ndrangheta insieme con i narcotrafficanti colombiani e lì nasce questa alleanza fantastica, nel senso, per i colombiani è stata una svolta, è vero!
E’ una svolta perché? Perché si apre la possibilità di esportare cocaina in un altro continente, in un continente che in un certo senso era un po’ limitrofo perché fino allora la cocaina andava semplicemente dal sud al nord e quindi andava negli Stati Uniti, c’è questa possibilità, in più c’è la possibilità di sviare le restrizioni del Patriot Act, perché in Europa è facilissimo riciclare, non ci sono legislazioni che controllano e che puniscano questi tipi di attività.
Allora cosa succede? Inizia un’attività di vendita di cocaina, di esportazione di cocaina dalla Colombia, arriva inizialmente in Calabria, in Calabria, l’ndrangheta la prende e la distribuisce attraverso il suo network , rete che ha in Europa e qui ci dobbiamo fermare un attimo perché in realtà tutto questo è potuto avvenire soprattutto perché l’ndrangheta aveva una rete in Europa, Cosa nostra questa rete non ce l’aveva, la camorra non ce l’aveva, l’unica organizzazione di crimine organizzato che aveva una rete capillare, ma non solamente in Europa, nel resto del mondo è l’ndrangheta e questa rete era stata costruita attraverso la diaspora dei calabresi di milioni di milioni di calabresi che negli ultimi 30/40 anni si erano recati all’estero e quindi avevano fatto gli immigrati, quindi l’ndrangheta in realtà era al posto giusto nel momento giusto e ha usato anche il cervello perché invece di offrire un tipo di servizio a alto costo, ha fatto esattamente il contrario, ha offerto ai narcotrafficanti di fare importazione, vendita, riciclaggio attraverso la stessa rete, perché all’interno della rete c’era un gruppo di avvocati, di commercialisti, agenti immobiliari che una volta che i soldi vengono racimolati, li prende e grazie all’esistenza dell’Euro li sposta da un paese all’altro, li investe nel settore immobiliare perché questa rete lavora con alcuni agenti immobiliari e praticamente pulisce soldi, genera profitti e poi tornano normalmente attraverso il sistema bancario in patria in Colombia.
Tutto questo l’ndrangheta lo fa con un costo del 30%. Negli Stati Uniti riciclare il denaro sporco ai narcotrafficanti, costa dopo l’introduzione del Patriot Act circa il 60%, quindi l’ndrangheta offre un servizio fantastico. In più riesce a fare un marketing, questa è l’intelligenza secondo me dell’organizzazione, della cocaina sul mercato europeo vendendola a prezzi bassissimi, per cui la cocaina entra in concorrenza con le droghe leggere, non con le droghe pesanti e così vediamo che dal 2001 fino a oggi, la diffusione della cocaina come droga di divertimento della classe media è aumentata esponenzialmente, vedete com’è facile? Basta che uno ha il cervello e ha la rete, in realtà questa è la verità, non ci sono leggi, non ci sono controlli, voi immaginate che per esempio in questo tipo di riciclaggio che avviene attraverso il settore immobiliare, è difficilissimo controllarlo, perché per esempio l’ufficio del catasto della Costa del Sol, non ha possibilità di parlare con l’ufficio del catasto di Londra, non esiste nessun contatto, quindi non si può sapere se una società sta acquistando nello stesso momento o in momenti successivi in vari parti dell’Europa, in più non c’è un sistema che monitora le transazioni finanziarie e monetarie in Euro da un paese all’altro, non esiste!

Una masnada di delinquenti

Quindi la situazione europea è ideale, ecco perché l’Europa è diventata la lavanderia del mondo. Per quanto riguarda poi l’ultima evoluzione, così finiamo e andiamo a casa… l’ultima evoluzione avviene nel 2005, la domanda di cocaina chiaramente aumenta a dismisura perché costa poco, è una droga divertente, l’ndrangheta ha fatto un marketing fantastico e quindi il trasporto comincia a pesare sulla rapidità con la quale queste spedizioni avvengono, allora cosa si decide? Si decide di trasformare la Guinea Bissau in un transhpment point, quest’ultimo è un punto dove la droga generalmente si ferma e da lì viene ridistribuita e l’idea è geniale perché con i piccoli aerei, aerei da turismo dalla Colombia o dal Venezuela perché molta di questa droga passa attraverso il Venezuela, si arriva a nella Guinea Bissau in 3 o 4 ore, la Guinea Bissau diventa un narcostato e viene puntualmente colonizzato, acquistato dai narcotrafficanti, lì si organizzano dei magazzini dove la droga arriva, viene depositata, lo stesso giorno arrivano i compratori europei, la comprano, la prendono, la riportano in Europa o con piccoli aerei un con piccole imbarcazioni.
In una settimana oggi come oggi abbiamo la cocaina dal produttore colombiano al consumatore nelle discoteche europee, questa è la situazione, la maggior parte di questo commercio è controllato da organizzazioni criminali legate all’ndrangheta italiana.
Quindi qual è la lezione di questa storia? Vi vedo molto negativi. La storia è questa che bisogna accettare il fatto che esistono interdipendenze economiche tra l’economia legale e l’economia illegale, è inutile che ci facciamo queste illusioni che non è vero, molti dei prodotti che comprate in un modo o nell’altro vanno a arricchire gente che sono dei delinquenti, non è solamente la droga, è tutto, quindi se vogliamo veramente fare qualcosa, vogliamo bloccare questo commercio, se vogliamo anche risolvere il problema della crisi economica, perché in realtà questa è una crisi economica che è stata creata da una masnada di delinquenti perché questi sono i banchieri che hanno creato quello che succede oggi come oggi, dobbiamo accettare che esistono queste interdipendenze e solamente evitando la contaminazione tra l’economia criminale, illegale e la nostra economia noi potremo andare avanti, perché altrimenti la situazione che vi ho descritto diventerà una situazione sempre peggiore e noi saremo sempre più delle vittime!" Loretta Napoleoni
Ultimo libro pubblicato da Loretta Napoleoni: "La Morsa".

ORDINI DI SERVIZIO ..............................................................................................

1. Le liste in attesa di certificazione - tra le altre: Spoleto, Tortona, Vignola, Anagni, San Francesco al Campo, Lugo, Forlì, Ponzano Veneto, Livorno e Bari - possono anticipare via fax al numero 02.40.70.87.88 la documentazione necessaria, dettagliata al pt.3 della pagina "certifica la tua lista": certificato penale di ogni candidato; copia di un documento di identità valido di ogni candidato; accettazione delle condizioni da parte di ogni candidato.

2. Tutti coloro che desiderano contribuire alla costituzione nella propria città di una Nuova Lista Civica certificata dal Blog possono prendere contatto con le persone che si sono proposte di organizzare un incontro nei prossimi giorni utilizzando il form seguente e ricercando il nome del proprio Comune:

.......................................................................................................................

Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste già certificate:

Adria Ro
Ancona
Bergamo
Bernalda
Bologna
Bomporto
Carpi
Cavriago
Cattolica
Cesena
Cologno Monzese
Fano
Ferrara
Firenze
Follonica
Guastalla
Giaveno
Modena
Padova
Palazzolo sull'Oglio
Parma

Pavia
Perugia
Pesaro
Pescara
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
San Miniato
San Pietro in Casale
San Prospero
Torino
Treviso

Cerca la tua città ->

Discuti nel forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

24 Apr 2009, 16:32 | Scrivi | Commenti (1133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro beppe
mi dispiace molto che il filmato LE PENTOLE AGENTINE sia stato tolto così in fretta dalla homepage ,perchè reppresenta la nostra situazione ora.
Mi dispiace anche che tu non abbia mai parlato
dell'ASPEN e di BILDEMBERG.
Giusto per conoscere esattamente il nome e il cognome dei politici e finanzieri che ci hanno svenduto al NWO.
Certo è fondamentale ripartire dal basso,ma è altrettanto importante sapere con chi e con che cosa si avrà ache fare.
Beppe non è che anche tu hai dei paletti?

zeno m. Commentatore certificato 05.11.09 04:08| 
 |
Rispondi al commento

è veramente strano che in tutto il blog uno cerca la parola signoraggio e trovi una castroneria sulla crisi mondiale delle banche dai toni a dir poco commoventi..povera gente è stanca e poi non capisce più nulla...ok non siete economisti ma non ci vuole molto a scrivere un paio di cose gia dette dal vostro dio,mi chiedo perchè non parlarne più?lasciate decidere a noi se la cosa è complicata.in ultimo, mi sembrate, dico voi grillini,molto pidini.

marco travaglio 07.07.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue 2
1. Si realmente es tan contagioso, ¿cómo y donde están
> las familias de los muertos?
> 2. Si la influenza porcina es una mutación del virus
> original de los cerdos, entonces el brote de la infección
> debería haber comenzado en el campo y no en la ciudades.
> 3. ¿Por qué no han mostrado una entrevista con algún
> enfermo? (he visto que entrevistan a familiares, diciendo
> que su familiar esta enfermo y que ya está estable gracias
> a los medicamentos, pero si el familiar ha estado en
> contacto directo con el virus que lo lógico no es que esté
> enfermo o en cuarentena?)
> 4. ¿Por qué no han dicho el nombre del retroviral que
> esta “curando” a la gente enferma?

saluti

carmelo architetto (arm27), milano Commentatore certificato 30.04.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

segue1
Lo que pasara esta semana que viene. Muy probable la suspensión de actividades en todas las mpresas del DF y Estado de México, ya las clases se espendieron hasta el día 6 de mayo, donde el gobierno hará un análisis de la farsa y vera conveniente el que siga, o la declaración tanestudiada "gracias a las medidas que se tomaron a tiempo y el apoyo de la ciudadanía pudimos controlar leenfermedad"
4. Ponte a pensar de que se está hablando a nivel
internacional ahora ¿del virus o de la crisis financiera?.Esto de antemano es un alivio para el banco mundial y las bolsas del mundo.
Distribuye este correo a todos tus contactos no se vale nos quieran ver la cara como lo han hecho en el pasado, (chupacabras, ovnis, leche contaminada etc.)Y si puedes saca copias para la gente que no tiene internet, esta gente como siempre es la más afectada, mira los noticieros y las ventas de las farmacias se ha incrementado y el costo de los cubrebocas ya llego a 7 pesos imagínate las risas de quien esto orquesto al ver a la gente con cubrebocas.Si alguien debate que con el paro México perdería mucho pues no, para eso es el fondo que destino el FMI, e imagínate las ganancias de la farmacéutica a nivel mundial, y como lo acaba de anunciar el Secretario de Economía de México por dinero no paramos para combatir la enfermedad, y por último los empresarios considerarían este paro un alivio y muchos vivales como siempre pagaran la mitad a sus empleados.El presidente anuncio que la enfermedad es curable, y siempre nos manejan cifras a medias ¿donde están los muertos y donde están concentrados los enfermos?,Yo anexo los siguientes puntos:
continua 2

carmelo architetto (arm27), milano Commentatore certificato 30.04.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

l'ho ricevuto da un conoscente Messicano. Si dovrebbe capire abbastanza bene.
A me fa pensare.A voi?
El pasado 2 de abril durante la reunión del grupo de G7 integrado por EU, R. Unido, Canadá, Alemania, Italia y Japón se dieron 2 conclusiones fundamentales.
1- La economía mundial necesitaba un cambio
2- El FMI. Destinaria 500,000 millones de dólares para ayudar a las economías emergentes, (países pobres dispuestos a colaborar) pues bien los dados estaban en el aire.
3- Luego vino la reunión privada del presidente Obama y Felipe Calderón el 16 y 17 de abril. Sorpresivamente el jueves 23 de abril el presidente de México convoco a una reunión de emergencia con su gabinete, y por la noche el secretario de salud José ángel córdoba Villalobos anunciaba en cadena nacional la aparición del virus de la influenza, y las medidas inmediatas como la suspensión de las clases a todos los niveles en el DF y el estado de México.
El 24 de abril el G7 declara la economía mundial debería ponerse en marcha este año y que se lanzarían todas las acciones necesarias.
Finalmente lunes 27 de abril la empresa farmacéutica Sanofi Aventis anuncia que inyectara 100 millones de euros en una nueva planta de vacunas y donaría 236,000 dosis a México como apoyo al control de la enfermedad.
De todo lo anterior veamos lo siguiente:
1. Desde hace más de 2 años la industria farmacéutica a nivel mundial tenía problemas financieros por la baja en la venta de medicamentos.
2. Si no creas guerras crea enfermedades (la economía mundial debería ponerse en marcha)
3. México perfecto trampolín para lanzar la enfermedad,de aquí saldrían turistas a diferentes partes del mundo, curiosamente los países que reportan enfermos que estuvieron en México, y que están reforzando su cerco sanitario son los países que integran el G7 que raro.

SEGUE 1

carmelo architetto (arm27), milano Commentatore certificato 30.04.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 28-04-2009]

Luca "Waterloo" Luciani di Tim guadagna un milione all'anno
Il manager Tim divenuto famoso per aver citato a casaccio la Waterloo di "Napoletone" è stato promosso presidente di Tim Brasil, con una ricchissima remunerazione e dopo risultati orribili in Tim.

Luca Luciani è il giovane manager di Tim, divenuto famoso in tutto il web (e non solo) per aver citato la battaglia di Waterloo come il massimo esempio del genio di Napoleone, in un discorso ufficiale davanti ai dipendenti.


Recentemente Luciani è stato promosso direttore generale di Tim Brasil, la "gallina dalle uova d'oro" all'estero di Telecom Italia, anzi quella che ormai è l'unica partecipazione all'estero di prestigio che è rimasta a Telecom.

Tra liquidazione e stipendio, Luciani ha ricevuto nello scorso anno quasi un milione di euro.

In realtà il 2008 è stato un anno orribile per Tim, di cui Luciani era il capo. Da una recente ricerca è emerso che Tim nel corso del 2008 ha perso circa un milione e ottocentomila utenti, assistendo nel corso del terzo trimestre per la prima volta a un calo della propria quota di mercato al di sotto del 40 per cento.
Le perdite di clienti per Tim si sono concentrate soprattutto nella seconda metà del 2008, con circa un milione di clienti in meno, probabilmente a causa delle numerose rimodulazioni (peggiorative) delle tariffe.
E' bello constatare che chi bene agisce viene premiato in base ai risultati ottenuti.

Socrate Rossi 30.04.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho trasmesso un'email ad un'amica contenente il link del video censurato da youtube relativo all'intervista di byoblu in merito alle presunte indicazioni di rientrare nelle proprie abitazioni dopo le prime scosse di terremoto in abruzzo, date dalla protezione civile agli abruzzesi. Non so se tutto questo è vero o meno è comunque una dichiarazione che andrebbe verificata, invece è scattata (pare) la censura. Il merito di questa mia email è che da quando ho trasmesso l'email all'amica non funziona più la mia casella di posta elettronica. Non voglio peccare di sospetti infondati però sento l'esigenza di informare qualcuno di quello che mi sta succedendo: non riesco più a gestire la posta elettronica spero sia una semplice coincidenza.
Cari saluti a tutti. Aagtino Marzà

agatino marzà 30.04.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,mi chiamo Anna,sono impiegata da ormai 20 anni in un'agenzia di viaggi di Porto Torres prov.SS - Oltre che agenzia di viaggi,lavoriamo in qualità di agenti marittimi e raccomandatari per c/della Tirrenia di Navigazione.
Pensavo di avere un posto sicuro poichè l'azienda esiste dal 1933 ed era piuttosto solida.Dico era,perchè proprio oggi ci è giunta notizia che il ministero stà preparando un decreto per sopprimere con effetto immediato le linee Tirrenia Ptorres/Genova e quella Olbia/Genova con importanti conseguenze occupazionali sia per il personale Tirrenia che per tutto l'indotto, all'interno del quale ci siamo anche noi che abbiamo in essere contratti per imbarchi e sbarchi e la gestione del traffico delle merci.
Puoi ben immaginare che cosa significa tutto questo per noi e per altre Società che a Porto Torres hanno a che fare con la Tirrenia.Ho pensato di scrivere sul tuo Blog per informare un pò di gente visto che quì è stato fatto tutto in sordina........Saluti

anna maricca 29.04.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena mandato € 10 per la ricostruzione di Onna.

Beppe, adesso, grazie alla rete, voglio seguire la traccia del mio contributo per verificare dov'è convogliato, dov'è presente momento per momento e dove, come e quando sarà speso.
Così da permettermi, teoricamente, di poter toccare un giorno con mano l'opera, il manufatto che il mio denaro ha contribuito a costruire.
Come avviene del resto nell'amministrazione pubblica.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.04.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Berlino e le Sante Chiappe.
Si e' tenuto a Berlino un referendum, caldeggiato
dalla nostra Cancelliera su ispirazione e beata speranza vaticano-germanica, per rendere obbligatoria l'ora di religione! A Berlino!
Risultato: nessun quorum raggiunto, indifferenza se non antipatia per l'iniziativa referendaria.
Sai che bello,che propaganda, la capitale della Germania con l'ora di religione! Sogni.
La realta'e' che il tutto ha uccellato le Sante Chiappe. Un piccolo consiglio da parte mia: il vino usatelo solo per dire Messa; bevete di meno o
almeno cambiate vino, quello che avete fa brutti scherzi.

renato d., topocity Commentatore certificato 28.04.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Un intervento chiaro che svela molte cose.

La dura realtà è che le mafie sono meglio organizzate e gestite degli stessi stati. Loro hanno un sistema che evidentemente premia i più meritevoli, e dove la raccomandazione non intralcia.

La dura realtà è che gli stati hanno un gravissimo punto debole nella corruttibilità dei suoi uomini, e che facendo leva su questo si ottiene un potere sempre maggiore che da un certo punto in poi diventa maggiore del potere degli stati stessi.

Il futuro è loro.

A questo punto l'unica speranza è un eroe mitico.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.04.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Milano da sniffare?

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.04.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la tragedia in Abruzzo, le parole di Saviano nel libro "Gomorra". Aprite a pagina 236 e leggete:


Io so e ho le prove. So come è stata costruita mezz'Italia. E più di mezza. Conosco le mani, le dita, i progetti. E la sabbia. La sabbia che ha tirato su palazzi e grattacieli. Quartieri, parchi, ville. A Castelvolturno nessuno dimentica le file infinite dei camion che depredavano il Volturno della sua sabbia. Camion in fila, che attraversavano le terre costeggiate da contadini che mai avevano visto questi mammut di ferro e gomma. Erano riusciti a rimanere, a resistere senza emigrare e sotto i loro occhi gli portavano via tutto. Ora quella sabbia è nelle pareti dei condomini abruzzesi, nei palazzi di Varese, Asiago, Genova.

LORIS STRADI 27.04.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Se non si è sotto minaccia di morte come in dittatura (quella che l' ignobile gnomo sta preparando, per i cittadini normali ma anche per i 18 milioni di coglioni che lo votano) non si può dire che l' andamento di un paese dipenda solo dai suoi governanti; Se c'è scarsa assistenza medica, se la scuola fa pena, se il sociale va a ramengo, se la criminalità cresce grazie all' omertà, la responsabilità è anche dell' insipienza dei suoi cittadini. Se si rilevano sulle banconote e sulla superficie dei fiumi quantitativi preoccupanti di coca, è perchè gli italiani la consumano. Punto

ivan IV Commentatore certificato 27.04.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Beppe, era da un pò che non scrivevo sul tuo blog(meno male, potrebbe
dire qualcuno). Oggi mi sento in piena forma, dopo aver sentito che c'è la
possibilità, non tanto remota, di impiantare una centrale nucleare qui in
Sardegna. Giustamente le SS.II.LL. hanno dedoto che forse è pericoloso
costruirle dove c'è la possibilità di qualche sciame sismico. Allora, dato
che ormai questa mia Isola, sta diventando la pattumiera d'Italia, basta
pensare a quello che stanno combiando tra costruzioni abusive, mega ville
con vulcani annessi, spazzatura che arriva da oltre mare, è giusto
piazzarci un bel pò di nucleare per complettare l'opera. Ovviamente la
regione Sardegna,per bocca del suo massimo rappresentante, indignata, ha
replicato a queste voci: Qui in Sardegna non si costruirà nessuna centrale
nucleare. Parlerò con il premier e gli farò cambiare idea. Ora, tenendo
conto che durante la sua campagna elettorale, lui non ha mai parlato ma ha
sempre parlato il suo padrone, come pensa di riuscire a fargli cambiare
idea? Da quand'è che un servo si oppone al volere del suo signore? Diamoci
una mossa noi, perchè se aspettiamo questi magnacci, fra 10 anni nostri
figli respireranno radiattività. Altro che: Sardegna ultimo paradiso.
Diventerà: Dalla Sardegna con tumore. Scacciamo i peccatori da(l) Tempio e
mandiamoli ad Arcore, almeno li vivranno di luce riflessa. Sardi non
fattevi imbrogliare con le false promesse, questi delinquenti vogliono
finire di SVENDERE la nostra terra. COMBATTIAMOLI. CACCIAMOLI A CALCI IN
CULO. Altro che Regione Autonoma a Statuto Speciale, di speciale abbiamo le
tasse che paghiamo più degli alri. Ci hanno sempre considerati italiani di
serie "C". BASTA non ne possiamo più. BISOGNA RIBELLARSI. FUORI LO STATO
DALLA SARDEGNA. SARDEGNA LIBERA E INDIPENDENTE. IL VERO MALE SONO LORO.
LASCIATECI IN PACE, NON VOGLIAMO QUESTI POLITICI, ne di destra ne di
sinistra(quale?)...
S A R D I N I A F R E E "

sergio l., cagliari Commentatore certificato 27.04.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE LORETTA NAPOLEONI! avevo letto il suo libro "Economia Canaglia" in cui, fra le tante interessantissime cose, ha denunciato il fenomeno della PIRATERIA nei MARI , quando i nostri media... manco per l'anticamera! Comunque a proposito di DROGHE, in particolare della PARANOICA COCAINA, così funzionale all'economia-turbo-criminale odierna, e di mafie, mi sono posta una domanda molto idiota:" ma se gli Stati del mondo volessero veramente stroncare il fenomeno della criminalità connessa alle droghe, non si potrebbero accordare fra loro per fare acquisti massicci della "materia prima" a prezzi molto alti e quindi anche molto remunerativi per i contadini, chiedendo loro anche di coltivare ad altro i terreni e quindi offredo prezzi di acquisto non competititivi per il mercato, ma solo per la salute e la pace dei propri Cittadini e dei propri figli? Non Stati spacciatori, ma acquirenti, che acquistano per distruggere la materia e/o per utilizzarla in farmacologia, ma anche per curare, gratuitamente e con tesserino, dalle proprie turbe, chi proprio non può farne a meno e vocato con ardore all'autodistruzione. Chissà?" rocLIBERACITTADINANZA

rosella rispoli 26.04.09 18:03| 
 |
Rispondi al commento

politici attenti ladraci attenti

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 26.04.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

DEVONO SPARIRE I SOLDI !!!
Solo eliminando i soldi si finirà sta lotta..
Io non ho bisogno di pezzi di carta per vivere ma di servizi, di cibo, di assistenza medica ecc.. in cambio offro il mio sudore per lo stato.. non mi deve mancare nulla e non voglio nulla in piu di quello di cui ho bisogno per vivere dignitosamente.. Ma questo concetto possibile che nessuno lo mette in atto ?!?!

Luciano Buffo, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.04.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

E così secondo Loretta Napoleoni in Europa non esisterebbe il Signoraggio... Ma dove vive??? In Burundi???

Ugo C. Commentatore certificato 26.04.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DI LEGGE POPOLARE PER LA INTRODUZIONE DELLA PENA DI MORTE PER I RANDAGGI E I POLITICI.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 26.04.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la differenza contro la criminaità non la fa lo stato,zeppo di delinqenti ,crimainali,assassini,pedofili e stupratori,ma la a il cittadino qualunque,non organizzato ma informato su chi è il soggetto da eliminare fisicamente.
elimina la feccia italiana,fai un favore ai CITTADINI ONESTI,DISINTEGRA I CRIMINAL-DELINQUENTI DELLO STATO E VOMITA SUI LORO SEGUACI.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 26.04.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

SE VOLETE VISITATE IL BLOG DELLA SIGNOR IMPIEGATA ONOREVOLE CARLUCCI
MAGARI LASCIATE ANCHE UN COMMENTO TANTO NON VERRà MAI PUBBLICATI
http://www.gabriellacarlucci.it

MAX R 26.04.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1929, durante la recessione, chi aveva ancora un lavoro, prendeva lo stipendio ogni giorno ed andava subito a fare spesa, perchè all'indomani i prezzi potevano essere triplicati.Il prossimo autunno vedremo già i problemi della NOSTRA recessione.Fra due anni circa, chi prende la pensione non la prenderà più o quantomeno dimezzata, se i soldi non ci sono, aivoglia mugugnare, l'argentina è vicina.Al prossimo G20 non parleranno di soluzioni perchè ormai non ce ne sono, parleranno solo di quanto è grave questa situazione.La cina metterà sul mercato i suoi 1800mld di T-Bond USA (titoli del debito pubblico USA, che acquistava per tirare fuori dalla merda gli americani, solo che ora, degli asset 'tossici' se ne vuole liberare), ed allova vedrvete che videve.Quest'ultimo aspetto è effettivamente la necessità assoluta del governo cinese: evitare in qualunque modo un crollo del valore dei T-Bond e del dollaro prima che sia fuggita dalla trappola del dollaro.Ben Bernanke sarà costretto a stampare dollari in un (vano) tentativo di prevenire il default della sua nazione. Sapendo che ogni volta che Bernanke dichiara che la Fed acquisterà i suoi stessi Buoni del Tesoro, questi perdono il 10% in un giorno.Se Grillo non si dà da fare a ritornare a parlare di signoraggio e farlo capire, starete tutti quì, senza credere a quello che sto dicendo, invece di prepararsi al peggio.

ilvendica tore 26.04.09 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa signora e' straordinaria !!!!L'ho ascoltata con attenzione e dal suo intervento ne esce un quadro lucido e terrificante di cio' che accade intorno a noi !!!Brava,brava e ancora brava.Sono rimasto affascinato da questa signora.

Falco Nero (integrale indefinito) Commentatore certificato 26.04.09 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Non molto indietro, solo alcuni giorni fa, è stata arrestata una donna che
aveva la borsa piena di droga, questa donna è risultata essere la
segretaria della lega nord.Pare però che non fosse iscritta al partito,
pare sia soltanto una "semplice" segretaria.Io penso che, tanto per fare un
esempio, se una persona è comunista, non credo se la senta di fare da
segretaria per un fascista, ma andiamo oltre, cosa si sa di quella
"signora"?Nulla.Non è che, con le "maniglie" che avrà, sia già in viaggio
per altre spese?E' vero o no che l'anno scorso ci furono interrogazioni
parlamentari perchè si era ventilato che in parlamento si sniffasse la
santa polverina?E chi la procurava?Quella signora era già segretaria della
lega?Giuseppe Grillo, non srebbe bene fare una capatina a roma per sapere
se tale signora è ancora in crociera sul transatlantico?"

ilvendica tore 26.04.09 01:00| 
 |
Rispondi al commento

ansa:
PD: ULTIMATUM A DI PIETRO, O UNITI O VINCE LA DESTRA

Ho il presentimento che se di pietro si associerà col PD non credo che potrà avere a lungo l'appoggio dei grilli.

Altrimenti si ritorna alla stessa cagata che c'era prima e allora i grilli diventerebbero inutili.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 25.04.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 Aprile, tutti insieme appasionatamente, a fare?
il nulla, a dire sempre le stesse cose, unità nazionale, le colpe sono di tutti, chi ha avuto, avuto,avuto,chi ha DATO,DATO,DATO, scoardammesce o passato paisà.

NO; non mi trova d'accordo non tanto per chi ha vinto, per chi ha perso, per chi ha dato la vita
per questa ricorrenza,ecc,ecc,ecc, qua ce gente che perde lavoro, ce gente che perde casa e familiari sotto le macerie, e tutto va bene.

Siamo fuori dalla crisi,la Marcegaglia che no sa più che cazzo dire,se non dovete aprire i cordoli per le industrie che stanno fallendo, colpa di chi ? forse dei loro avidi bisogni ?.

No non sono d'accordo, quà ce aria di pastetta, di
calmiamo la gente, come si diceva nell'antica Roma, se il popolo reclama, tutti a vedere i giochi al Colosseo,popolo et circensiss,e poi una bella passata di spugna, NO!! cazzo NO!!
attenzione, vigiliamo, cìè aria di pastetta sul
disastro a l'Aquila.


galletti claudio 25.04.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia cambierà quando i Cattolici capiranno che il Vaticano sta a Cristo come berlusconi sta alla libertà. Le gerarchie ecclesiastiche dovrebbero andare in Darfur a piedi percorrendo a ritroso il viaggio della speranza e spero vivamente che si perdano naufragando in mare

Giorgio Bosoni, caravate Commentatore certificato 25.04.09 21:04| 
 |
Rispondi al commento

grillo, Loretta è venuta a bruxelles ed ha parlato di signoraggio, come vedi LEI non ha paura.

ilvendica tore 25.04.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento Europeo
Qual è il sistema di voto utilizzato ?
Se qualcuno volesse fare un po di chiarezza o una sintesi per tutti sarebbe bello
E' un proporzionale (metodo hare -> vedi su wikipedia) con voto di preferenza.
Il voto di preferenza è facoltativo ? Cosa accade se si decide di non esprimerlo si puo votare sola la lista ?
Cosa accade se un eletto di una lista molto votato decidesse di rinunciare alla sua vittoria, perderebbe il seggio solo lui o anche la lista a cui appartiene ? oppure i voti che porta dentro sono utilizzabili dagli altri candidati della sua stessa lista ? questo spiegherebbe il perchè molti candidati sono dei "big" che probabilmente in caso di vittoria non andranno a sedersi in europa, oppure il seggio europeo si puo cumulare con altre cariche?
Grazie a chi potrà chiarire...

Rocco R. Commentatore certificato 25.04.09 19:18| 
 |
Rispondi al commento

E VAI!!!PREVEDO ANCORA UN BERLUSCONI VERSIONE GRILLINA....E SARÁ FATTA....

PDL = 99,99%

LO 0,01% SPETTERÁ AL BLOG!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 25.04.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

C17H21NO4(BENZILMETILEGONINA) = COCAINA.

Sino a che esisterà domanda, ci sarà offerta (è come la prostituzione). Come combattere il mercato della cocaina? Molto semplice: o la si legalizza o si instaura la pena di morte per produzione, possesso e spaccio, senza la minchiata del consumo personale o della modica quantità. Solo cosi si porrà un'argine al dilagare del consumo della droga, qualunque essa sia. Ecchisenefotte se è incivile, non da paesi non democratici, è barbarie. I produttori e gli spacciatori non hanno questi scrupli, i rischi valgono la candela, e sanno benissimo che la droga uccide direttamente e indirettamente (in Messico ne sanno qualcosa su questo argomento). Onde per cui tu uccidi, io ti uccido.

Roland Eagle () Commentatore certificato 25.04.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Giornata della Libertà a tutti... l'Anniversario della Liberazione, antico rituale comunista e sovversivo, è finalmente stato ribattezzato... fra una decina d'anni alle manifestazioni del 25 aprile si vedranno solo bandiere di Forza Italia... a riscrivere i libri di storia ci sta già pensando Dell'Utri coi "suoi" diari... viva l'Unità Nazionale... (scusate il sarcasmo).

elisa p., padova Commentatore certificato 25.04.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

A chi vuole ,giustamente, legalizzare le droghe, faccio presente he la droga primaria dovrebbe in primis essere ridotta al silentio: il Vaticano. Il grande ostacolo ad ogni innovazione.
Se il Sud si trova nelle mani della 'ndrangheta é perché l'illuminismo si é fermato alle porte di Roma: davanti al Vaticano.
.

G.Mazzei 25.04.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Il TOSTAO interviene spesso, con VERITA' per il RACKET FINZIONI da GRANDE FRATELLO ed ISOLA di FAMOSI e TRASH SIMILE, da sconquassarsi alla **delirium tremens**

Posta:
*********

GAME OVER!

REGGISTA! DAI IL COMANDO PER SMS

INSERT COIN!

PLING!

CRACK!

(BUONO IL CRACK!)

Hasta!
*****************

E lo sciame del **Vecchio Scarpone Finto**, avvisato, traghetta all'assalto del NUOVO POSTO

Il Librettista, Coreografo, Tecnocrate e SOPRATUTTO SQUADRISTA NERO, Viscido al Midollo e Falso come UN GIUDA Vero, ha assegnato i ruoli anche oggi

Da Ambienti vicini agli Onorevoli ex attori in FILMS dell'ORRORE TRASH, e FEROCI DISOBBEDIENTI dal Mondo Civile che esiste in Rete ed in You Tube, ci viene riportato confidenzialmente che i risultati della verifica del PROGETTO..

**JE SFONNAMMO**

Non sono stati molto apprezzati

Successe con il Blog di Sabina Guzzanti..con l'incursione per SCIPPO dati elettorali nel Lazio ed altre ROBONE da CYBER CRIME

E poi la storiaccia che finisce a **il giornale** del sito TRUFFA

BEPPEGRILLO.TV

Dell'eroe di oltre oceano (Balle) e titolare di una pagina..TRUFFA (CYBER SQUATTING..un Grosso Reato)

La registrazione di detta pagina fu sottoposta a REGISTER.IT (Firenze...guarda un po' li') con re-direzione in Germania (Petra...??)

Povero HERNANDO (tre caffe' au lait..od OLE') PEREIRA..che non esisti

Allora, Signore e Signori del BAVAGLIO alla RETE

A quando un LODO sulla registrazione di un Sito che NON dia spazio alle TRUFFE...?

E cioe'..

REGISTRAZIONE ON LINE non e' per il nostro Paese adesso...

Ci avete gia' provato con la deregulation alla TELECOM..

Collo scandalo PIRELLI TELECOM, un qualche insegnamento si dovrebbe percepire...

Ed invece l'INDUSTRIA **NICKS FRODE** dappertutto NON la vedete..

Che CONCETTO avete del Paese e della FRODE in genere..perche'..qui c'e' un BUCO da tappare, Signore e Signori..

Dignificatevi UN GIORNO...almeno UNO..

Buona Interpretazione

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Un documento che tratta la storia dell'industria degli stupefacenti in Sud America

Documento Ufficiale, pubblicamente consultabile per gli usi permessi dalla Legge (solo in Inglese)

Pubblicato dal U.S. DEPARTMENT of STATE

South America

International Narcotics Control Strategy Report

Bureau for International Narcotics and Law Enforcement Affairs

March 2006

http://www.state.gov/p/inl/rls/nrcrpt/2006/vol1/html/62106.htm

Una lettura di detto studio, evidenzia l'enorme invstimento del Contribuente degli Stati Uniti, perche' ci siano azioni, studi e ricerche sui GRAVI PROBLEMI del Mondo..e la DROGA lo e' in molti sensi

Evidenzia anche la conoscenza del problema, e cosa potrebbero fare le Autorita' Internazionali, che esistono, che sono estremamente professionali e serie, con un volume di conoscenza del genere

Evidenzia..e li' cade l'asino, la FORTE influenza sui Governi di molti Paesi, del MALE..

E' evidente che molti BAVAGLI vengono messi a chi, arrivati ad un certo punto della scoperta e studio del problema, vengono POI SILENZIATI in vario, e non sempre BUONO, modo

Da noi successe con la FASE DUE di Tangentopoli.. non fu PERMESSO che proseguisse ed il POPOLO, insultato ancora una volta, lo voleva

Chi si oppose...?

Una intera cultura GENUFLESSA..la stessa che demonizzo', censuro' ed uccise mediaticamente Beppe Grillo ai tempi dello sketch su Craxi

Agli EROI del Mondo dello Spettacolo (TUTTI o QUASI) e grossi SANDWICH MEN o PIAZZISTI della **farina** magica

Poco da dire..potreste permettervi il lusso, UN GIORNO, un GIORNO SOLO nella vostra vita FASULLA e di RECITE, di essere voi stessi...?

Buona Interpretazione

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ot
Si parla del post precedente, cioè sulla questione dell'acqua.

Qua trovate il link dove poter vedere il video-inchiesta.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/inchieste/13022009_goccia/

Buona visione.

Alessio A. Commentatore certificato 25.04.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Operazioni finanziarie sospette, commercio di droga e penetraione della ndrangheta al Nord.

Qua trovate il link per vedervi il video.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/inchieste/12122008_mammasantissima/

Buona visione e buon ascolto.

Alessio A. Commentatore certificato 25.04.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

sembra che 1.000.000 di moldavi potrebbero prendere la cittadinanaza rumana.

quindi prepariamoci : da 60.000.000 diverremo 61.000.000

e i moladvi sono un tantinello piu' incazzati dei rumeni

in compenso avremo piu' prostitute a low cost, piu rapine, piu risse, piu' degrado, piu soldi da tirar fuori per mantenerli, ... e se non li aiutiamo passiamo pure per razzisti

si ringrazia per tutto cio' quella jattura rossa buonista antiitaliana...

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Velivoli civili sorvolano il mar dei Caraibi trasportando tonnellate di cocaina a bordo.

Alcuni di questi jet d'affari compaiono negli elenchi consegnati al Consiglio d'Europa per le indagini sui voli Cia sul sequestro di presunti terroristi.

video-inchiesta
http://www.rainews24.it/ran24/player/video.asp?videoID=12416

Nel blog si è gia' trattato questo tema, cioè quello della penetrazione della mafia in Europa, ed in particolare in Germania.
Ovviamente è strettamente legato a questo post.
Ecco l'intervista a Petra Reski

http://www.rainews24.it/ran24/player/video.asp?videoID=12386


Buona visione e buon ascolto.

Alessio A. Commentatore certificato 25.04.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@tommasina
che vede sempre e ovunque complotti dei rossi.
Neanche più il nano tira in ballo la sinistra quando deve addebitare a qualcuno un disastro o un qualunque fatto negativo.
Stai rimanendo tu sola ad usare certi stereotipi completamente desueti. Mi fai pensare a quel soldato giapponese nella giungla,che non sapendo che la guerra fosse finita, continuava ancora a combattere una sua personale ed inutile battaglia.

Franco F. Commentatore certificato 25.04.09 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Raffae'

Io mi chiamo Pasquale Cafiero
e son brigadiero del carcere oinè
io mi chiamo Cafiero Pasquale
sto a Poggioreale dal '53
e al centesimo catenaccio
alla sera mi sento uno straccio
per fortuna che al braccio speciale
c'è un uomo geniale che parla co' mme.

Tutto il giorno con quattro infamoni
briganti, papponi, cornuti e lacchè
tutte ll'ore co' 'sta fetenzia
che sputa minaccia e s' 'a piglia co' mme
ma alla fine m'assetto papale
mi sbottono e mi leggo 'o ggiurnale
mi consiglio con don Raffaè
mi spiega che pensa e bevimm' 'o ccafè.

Ah, che bellu ccafè
pure 'n carcere 'o sanno fà
co' 'a recetta ch'a Cicirinella
compagno di cella ci ha dato mammà.

Prima pagina venti notizie
ventuno ingiustizie e lo Stato che fa
si costerna, s'indigna, s'impegna
poi getta la spugna con gran dignità.
Mi scervello. mi asciugo la fronte
per fortuna c'è chi mi risponde
a quell'uomo sceltissimo e immenso
io chiedo consenso, a don Raffaè.
Un galantuomo che tiene sei figli
ha chiesto una casa e ci danno consigli
l'assessore che Dio lo perdoni
'ndentro 'a roulotte ci alleva i visoni.
Voi vi basta una mossa, una voce
c'a `stu Cristo ci leva 'na croce.
Con rispetto, s'è fatto le tre
vulite 'a spremuta o vulite 'o caffè?

Cca ci sta l'inflazione, la svalutazione
e la borsa ce l'ha chi c'è l'ha
io non tengo compendio che chillo stipendio
e un ambo se sogno a papà
Aggiungete mia figlia Innocenza
vuò 'o marito, nun tiene pazienza
non vi chiedo la grazia pé 'mmè
vi faccio la barba o la fate da sè?
Voi tenete un cappotto cammello
che al maxi-processo eravate 'o cchiu bello,
un vestito gessato marrone
così ci è sembrato alla televisione
pe `ste nozze vi prego Eccellenza
mi prestasse pé ffare presenza
io già tengo le scarpe e 'o gilè
gradite 'o Campari o vulite 'o ccafè?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.frottolesignoraggio.info/


ComplotTardoni sfogatevi!

Obi-Wan-Per-Hobby 25.04.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno signori.
Nuovo post, con sorpresa.

:)

Presto le cose torneranno a posto da sole, vedrete.

Siate sereni, il virus depuratore è ormai in fase dilagante, nella politica, nella società, in questo blog, nelle azioni dei meetups, delle liste civiche, dei singoli che silenziosamente si danno da fare per portare avanti l'idea di cambiamento.
E i cambiamenti e i segnali positivi arrrivano, bisogna solo saper coglierli e farne tesoro, sorvolando a volo d'uccello le bassezze umane e filtrando migliaia di parole, trattenendo solo quelle che ci danno un qualcosa di utile per il futuro.

Siate sereni e inflessibili.
Il resto, il nuovo, verrà da sè.
E sta già arrivando.

Exidor . Commentatore certificato 25.04.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non molto indietro, solo alcuni giorni fa, è stata arrestata una donna che aveva la borsa piena di droga, questa donna è risultata essere la segretaria della lega nord.Pare però che non fosse iescritta al partito, pare sia soltanto una "semplice" segretaria.Io penso che, tanto per fare un esempio, se una persona è comunista, non credo se la senta di fare da segretaria per un fascista, ma andiamo oltre, cosa si sa di quella "signora"?Nulla.Non è che, con le "maniglie" che avrà, sia già in viaggio per altre spese?E' vero o no che l'anno scorso ci furono interrogazioni parlamentari perchè si era ventilato che in parlamento si sniffasse la santa polverina?E chi la procurava?Quella signora era già segretaria della lega?Giuseppe Grillo, non srebbe bene fare una capatina a roma per sapere se tale signora è ancora in crociera sul transatlantico?

ilvendica tore 25.04.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

dal Messaggero, sperando che si una falsa notizia.


ROMA (24 aprile) - Il ministro maltese dell'Interno, Carmelo Mifsud Bonnici, durante la conferenza stampa tenuta al suo ritorno da Bruxelles, ha detto che la Tunisia avrebbe chiesto al governo italiano la somma di centomila euro per ogni immigrato rimpatriato verso il paese nordafricano. «Io come ministro - ha spiegato Bonnici - lo so quanto è difficile fare i rimpatri e lo sa anche Maroni, perché quando ha cercato di rimpatriare circa 700 tunisini da Lampedusa, il governo tunisino ha chiesto 100.000 euro per ogni immigrato rimpatriato».

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non molto indietro, solo alcuni giorni fa, è stata arrestata una donna che aveva la borsa piena di droga, questa donna è risultata essere la segretaria della lega nord.Pare però che non fosse iescritta al partito, pare sia soltanto una "semplice" segretaria.Io penso che, tanto per fare un esempio, se una persona è comunista, non credo se la senta di fare da segretaria per un fascista, ma andiamo oltre, cosa si sa di quella "signora"?Nulla.Non è che, con le "maniglie" che avrà, sia già in viaggio per altre spese?E' vero o no che l'anno scorso ci furono interrogazioni parlamentari perchè si era ventilato che in parlamento si sniffasse la santa polverina?E chi la procurava?Quella signora era già segretaria della lega?Giuseppe Grillo, non srebbe bene fare una capatina a roma per sapere se tale signora è ancora in crociera sul transatlantico?

ilvendica tore 25.04.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

appiccio il computer...e vi ritrovo a litigare..

esposti alla direzione del blog....
lagne di soggetti perseguitati....
denuncie alla postale....per danni esistenziali..

ragazzi...sotto terra ci sono migliaia di vermi che non vedono l'ora di banchettare con le vostre spoglie...(speriamo saporite e non indigeste)..

la vita è un soffio....( l'attimo fuggente)....

perchè erogare tante energie protese alle offese...alle minacce....alla cattiveria fine a se stessa ?

di sinistra...di destra....di centro....del cazzo che vi balla in culo a tutti quanti....ma...

se questi stupendi momenti di confronto/scontro...fossero articolati con un pizzico di rispetto...di amore verso il proprio simile....non sarebbe tutto più gradevole ?...

di solito sono i cani di taglia piccola che abbaiano sempre ...mentre quelli di taglia medio-grande....sono silenziosi....ma se mordono fanno male !!!

cerchiamo di proporci con serenità....con rispetto..

sappiamo tutti che la politica è "sangue e merda" [rino formica]....

volete litigare mentre di pietro acquista un altro immobile ?...mentre berlusconi salva le sue aziende ?

commentate (è gratis)...ma senza litigare....altrimenti vi si rattrappisce l'unico capitale che avete ....il pisello.....

un caffè..un sigaro (garibaldi)....a dopo

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 25.04.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non molto indietro, solo alcuni giorni fa, è stata arrestata una donna che aveva la borsa piena di droga, questa donna è risultata essere la segretaria della lega nord.Pare però che non fosse iescritta al partito, pare sia soltanto una "semplice" segretaria.Io penso che, tanto per fare un esempio, se una persona è comunista, non credo se la senta di fare da segretaria per un fascista, ma andiamo oltre, cosa si sa di quella "signora"?Nulla.Non è che, con le "maniglie" che avrà, sia già in viaggio per altre spese?E' vero o no che l'anno scorso ci furono interrogazioni parlamentari perchè si era ventilato che in parlamento si sniffasse la santa polverina?E chi la procurava?Quella signora era già segretaria della lega?Giuseppe Grillo, non srebbe bene fare una capatina a roma per sapere se tale signora è ancora in crociera sul transatlantico?

ilvendica tore 25.04.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Un gruppo composto da 4 stranieri ha aggredito una coppia che si era appartata in auto alla periferia di Sesto San Giovanni. La ragazza di 27 anni e' stata violentata da piu' persone del gruppo, mentre il suo ragazzo di 29 anni e' stato picchiato e ha riportato la frattura del naso. L'episodio e' avvenuto ieri sera verso le 23,

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

ma alla gente interessa ancora festeggiare il 25 Aprile?

«No, è una festa che non viene più sentita dalla gente, per il semplice motivo che ormai da anni è diventata, di fatto, una festa di partito. Questo è avvenuto un po’ per l’assenza dell’opinione pubblica di centrodestra; ma soprattutto ciò si è verificato a causa della cavalcata arrogante di tutte le sinistre.
«È diventata – soprattutto la manifestazione più in vetrina di tutte, un’adunata di tutte le sinistre “regressiste”, quelle più scaldate, che coprono di insulti chiunque parli dal palco e non appartenga al loro clan. Di fronte a questi episodi risulta evidente che sia diventata una festa senza senso.

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immigrati che arrivano da tutta Italia per chiedere casa, che lo fanno nella settimana del design, con gli occhi puntati su Milano. Nel ciclone c’è il caso degli oltre 300 rifugiati politici che nei giorni scorsi hanno bloccato prima i binari e poi le strade del centro, proprio nei giorni del Salone del Mobile con il Comune già impegnato a gestire un traffico record. Anche questa notte i rifugiati hanno per protesta abbandonato i dormitori per accamparsi in strada. Tutte coincidenze che «non sono parse casuali» nemmeno a Letizia Moratti, ma una strumentalizzazione, preparata da tempo. Non si spiega altrimenti la presenza all’inizio di quasi 300 profughi, parte già in carico al Comune, o arrivati da Roma o Torino con le richieste più diverse - casa, protezione, assistenza sanitaria -, persino stranieri in Italia già da cinque anni. Una situazione definita «anomala».

E dietro cui sembra chiaro che ci fosse una regia precisa, «dei centri sociali»..... (cioe in pratica nullafacenti rossi sinistri buonisti imbesuiti da droga e ideologia rossa...)

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho lavorato xchè qui non è festa nazionale, ma non ho capito cosa è successo con Verheugen.

adry 78 Commentatore certificato 25.04.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a torino , un carabiniere e' stato investito da un treno mentre inseguiva uno spacciatore..


di sicuro a rossi sinistri grillini imbesuiti da droga non interessa nulla ....

Per questa morte ringraziamo sentitamente le leggi infamemente permissive verso gli spacciastori che sono ASSASSINI e i magistrati sinistroidi che le applicano sempre nella maniera più favorevole ai delinquenti vanificando l'impegno delle forze dell'ordine.

oltretutto quando è annegato un pusher attraversando il Po per sfuggire all' arresto si sono subito sentiti i latrati di protesta delle numerose associazioni sostanzialmente pro criminali, pro immigrati, buonisti, onlus, sinistri, centri scociali, verdi rossi, chic, mentre quando muore un tutore dell' ordine il silenzio è assordante!

tommasina mariani, milano Commentatore certificato 25.04.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GAME OVER!

REGGISTA! DAI IL COMANDO PER SMS

INSERT COIN!
PLING!

CRACK!

(BUONO IL CRACK!)

Hasta!

Tostao Meravigliao Sao Paulo Commentatore certificato 25.04.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola domanda ai Giudici delle Corti Europee:
in questi tempi di finanza creativa laddove per creativo si intende la capacita' di rubare di piu' e meglio di altri una lettera come questa
http://turnerradionetwork.com/CuomoLetter.pdf
dove l'attorney general ( procuratore della Rpubblica) dichiara le responsabilita'criminali di Bernanke e Paulson nei confronti di Ken Lewis CEO di una delle piu' grandi Banche del Mondo forzandolo sembra ad acquistare Merrill Lynch "a scatola chiusa", c'e' la possibilita' di spiccare un mandato di cattura Internazionale nei confronti di Bernanke e Paulson visto che la loro azione ha provocato un danno economico a catena nei confronti di tutto il Globo?

Oggi e' sabato Giudici Avvocati Eoropei leggete e date gentilmente una risposta sul Blog. Grazie

Questo articolo vi potra' aiutare ..

http://globaleconomicanalysis.blogspot.com/2009/04/let-criminal-indictments-begin-paulson.html

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 25.04.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è bene ricordare anche l'anniversario della liberazione dai fascisti. E....come al solito.....
Berlusconi come il papa quando parla spara cazzate.
Se posso evito i telegiornali per non incazzarmi inutilmente.. ma oggi 25 aprile seguivo i festeggiamenti quando sento il cretino del consiglio che dice di commemorare anche i repubblichini di Salò.
Caro il mio piccolo cancro italiano, ( scusate ma sono incazzatissima ) credo che ci siano differenze tra chi ha dato la vita per la libertà e chi invece uccideva per toglierla!!!!!!!!!!!!!!!
Purtroppo andando sempre in Abruzzo a rompere i coglioni a chi lavora e a promettere case, messeimpieghe, feste tra i campeggiatori, mi hanno detto che sta avendo punti a suo favore.
Certo, perchè preferiamo le parole ai fatti!!!!!!
Non ci meritiamo niente,restiamo i provinciali del terzo mondo!
E allora un elogio a chi ha potuto e voluto andarsene dal nostro paese moribondo. ( forse io e mio marito,scapperemo anche noi in Francia quando lui andrà in pensione. Te voia!!!)
Qualcuno ha detto FATTI,NON PUGNETTE!!!!!!!
Viva la LIBERTA'

loredana zani 25.04.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loretta Napoleoni ci racconta del POTERE enorme della GRANDE HOLDING TRANSNAZIONALE e GLOBALE che il nostro penniSSvendolismo, molto, molto, motlo in MALA FEDE, definisce ancora come venne dettato dalle menti che crearono la DIFFAMAZIONE globale dell'Intero Paese

Il PADRINO

La consulenza per detto film, venne in parte gestita da RAND CORPORATION..

In Rete esiste una ampia narrativa al riguardo di questa **THINK TANK**..

Un **THINK TANK** altro non e' che un Gruppo di Cervelli, spesso MERCENARI, dalle indubbie qualita' intellettive e vaste conoscenze GLOBALI..noleggiati dai nostri DIPENDENTI (di nascosto MA a nostre spese), come pure dai DIPENDENTI di altri Paesi per CONSULENZE MILIONARIE

I nostri DIPENDENTI, notoriamente ed estremamente GNU RANT dei fatti del mondo, come tutti quelli che DEL PAESE DI ORIGINE se ne fottono allegramente, non hanno LA MINIMA IDEA su cio' che dovrebbero sapere per l'incarico che ricevono..indi...SUB-APPALTANO

Frode pagina uno, del MANUALE del DIPENDENTE della Societa' dei Magnaccioni, SpA..Roma con Uffici all'Estero (12000 pagine)

Sul lato MORALE ed ETICO, detti THINK-TANK..

Qualche piccola e NERISSIMA nube..abilmente cammuffata

Svolgono, in altre parole, un LAVORO con due referenti

1-il NOSTRO DIPENDENTE

2-il LORO PADRONE

In questo scenario..il PAESE e suoi interessi non esistono in quanto e' storicamente PROVATO che pochi DIPENDENTI..e da dopo l'Armistizio, hanno incluso gli INTERESSI del Paese nelle TRATTATIVE

Nel Contemporaneo, il PADRONE (o GRANDE POTERE) dei THINK-TANK e' il GLOBALISMO

Non un partito, non un Paese..una Entita' Super Partes..dappertutto, ma abilmente mascherata con camouflages studiati a tavolino...

Un articolo sul CdS

Polemica tra Marchionne e il responsabile Ue all'Industria.
Tremonti: silenzio è d'oro
Fiat diventa un caso a Bruxelles
Anche il governo contro il commissario
Verheugen: «Dove sono i soldi per comprare Opel?».

Loretta risponde a VERHEUGEN..

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GIORNO IN CUI FESTEGGIARE LA LIBERAZIONE, CADRA' QUANDO L'AFFARISTA MENEGHINO TOGLIERA' IL DISTURBO.

Franco F. Commentatore certificato 25.04.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

***** buona lettura *****
***** buona navigazione ******

di cosa?
boh!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO sto IMBECILLE portavoce di un RACKET di CRIMINALI SABOTATORI, lo riporto all'amministrazione del Blog
Ed 14.20
********************************

Mettiamo bene in chiaro una cosa!
Voglio che questa tua denuncia sia effettivamente fatta alla amministrazione di questo "MISTERIOSO" blog!
Se non lo fai sei due volte un vigliacco!
1) Perchè sei un ***CAGASOTTO****
2) Perchè quì dentro dimostreresti di essere come un 2 diCoppe a briscola!

Hai capito il signor ***ASTERISCO***?
Vuole la mia ***EPURAZIONE*** proprio il giorno della LIBERAZIONE!

Si accettano sottoscrizione per la mia eliminazione dal blog.......!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 25.04.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la coca può avere un qualche valore per i popoli autoctoni, trasformata in cocaina per essere consumata all'occidentale, si rivela una droga tipicamente per frustrati-impotenti, dovendo un uomo contare sulle sue sole forze "reali", non ha alcun interesse ad accettare un immagine di se esaltata fino all'idiozia, ma ecco intervenire quegli stessi meccanismi di marketing e pubblicità per diffondere un bisogno di esagitazione, o di emulazione (non si sa di chi) che ha reso molti, patetici consumatori di questa sostanza. naturalmente non si sono mai viste quelle campagne d'informazione (come quella per esempio che ci spiegava che Napoli è tornata bella ed è meglio non sporcarla più, come se fosse responsabilità dei cittadini il non possedere un valido meccanismo di smaltimento) necessarie a correggere certe tendenze

ciccio c. Commentatore certificato 25.04.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

OT International

PREVISTA ANCHE LA TRACHEOTOMIA NELLA CAMERA DELLA TORTURA DELLA CIA DOPO IL WATERBOARDING(SIMULAZIONE DI AFFOGAMENTO)

They Added a Tracheotomy Kit to the Torture Chamber
by drational
Fri Apr 24, 2009 at 04:07:07 AM PDT

...a detainee could suffer spasms of the larynx that would prevent him from breathing even when the application of water is stopped and the detainee is returned to an upright position. In the event of such spasms, a qualified physician would immediately intervene to address the problem, and, if necessary, the intervening physician would perform a tracheotomy.

... un detenuto poteva soffrire di spasmi della laringe che potevano impedirgli di respirare anche dopo che il waterboarding era finito e ritornava nella posizione eretta. Nell' eventualita di questi spasmi un medico esperto interveniva per affrontare il problema e se necessario eseguiva la tracheotomia (incisione chirurgica del collo per permettere l'ingresso di aria nei polmoni per mezzo di un tubo).


maro sowclett Commentatore certificato 25.04.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

liberalizzare la droga... vorrei sapere perchè i leghisti non si battono per questo eppure parecchi immigrati clandestini sono spacciatori

piero bartorelli Commentatore certificato 25.04.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un FUORI TEMA
************************

CASTING per l'EUROPA

(Infatti..Il Cast significa una compagine ad esempio Teatrale..Casting (alla Brianzol-Ungulese) e' il processo di FUSIONE,,metalli, plastica..ed il NANO FUSO usa FUSI per Recite dappertutto, Rete inclusa)

Da:
Lettere al Diretore , 24 Aprile 2009-l'Espresso

Dal G8 a L’Aquila, alle attricette per il Parlamento europeo, tutto rientra nel progetto globale del cavaliere.

Vuole dimostrare, lo dimostra e lo dimostrerà, che se ne fotte delle Istituzioni: le sue decisioni vanno ben oltre le regole, perchè sono le sue regole e tanto basta.

Ha riempito il governo di personaggi che sono meno che comparse, di figuranti dalla esibizione facile, di ambiziosi che pur di apparire giurano eterna fedeltà al loro mentore, e donnine con il solo volto non noto, il resto notissimo….

Ha riempito di gruppo parlamentare con i suoi avvocati, delegando i contribuenti a pagare la loro parcella con i lauti stipendi e privilegi da deputati o senatori; ha inserito anche i suoi medici personali, sempre a carico dei contribuenti.

Ora tocca al Parlamento europeo, del quale si serve per rinverdire a volte, o consolidare altre, quella specie umana, vista (secondo l’affermazione della Santanchè, diretta interessata), analizzata e valutata solo in posizione orizzontale.

Parla di “volti nuovi”, ma si riferisce a donnine, magari dal volto non noto, che hanno esibito altre parti del corpo, meritando un seggio al parlamento, per cui volti nuovi, ma solo volti…!

Lo scopo è raggiunto: dimostrare che può fare ciò che gli pare, come gli pare, quando gli pare e più ne combina e più aumenta l’indice di gradimento che lo riguarda…

Se al Grande Fratello mostrassero momenti ancora più intimi e audaci di quanto non avvenga.

Sbancherebbero lo share! Lui lo ha fatto.

Rosario Amico Roxas
**********

Grande Lettera, Rosario...!!!

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la tragedia del terremoto in Abruzzo il PIL italiano non dovrebbe schizzare di alcuni punti ?
eppure le previsioni NONGOVERNATIVE, quelle reali e non da REALITY, parlano di almeno 4,4 in meno e un indebitamento di oltre 20 punto superiore al 100x100. Ma a quanto pare nessuno se ne fa una pena e si TIRA DRITTI IN AVANTI! SEGUITEMI! E SE INDIETREGGIO FUCILATEMI! L'ultimo che lo gridà lo presero in parola e lo accontentarono, come era suo dirito e nostro dovere.
A proposito del riciclaggio: ho capito che gli italiani, quelli tanto affezionati al POPOLO DI SANTI DI POETI E DI NAVIGATORI, si sono specializzati nel riciclaggio del proprio cervello e nello sfrutamento del proprio corpo ( a volte solo il lato B) ma non si riesce a riciclare la monnezza, che pure ne facciamo tanta e inutule. Il business dell'immondizia lo sfrutta ben bene la Germania, tanto è vero che paghiamo i tedeschi per mandargli la nostra monnezza ma non sappiamo come farla diventare oro in Italia. Sempre escludendo la CAMORRA-GOMORRA che sa benissimo come arricchirsi con i rifiuti tossici degli industriali amorali e della politica corrotta.
viva il 25 aprile, festa della nuova destra che ha sdoganato anche i repubblichini che stavano dalla parte dei nazisti, denun ciavano gli italiani per farli deportare o fucilare sul posto, come avvenne a ONNA, dove oggi si fa finta di ricordare e onoare.
UN PAESE CHE NON SA FARE I CONTI CON LA PROPRIA STORIA, E' UN PAESE MORTO! SENZA FUTURO! SENZA MEMORIA! SENZA DIGNITA'!
VIVA L'ITALIA DEI FURBI E DEI VOLTAGABBANA!

enrico ., formia Commentatore certificato 25.04.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

www.carlovulpio.it

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà non può essere imposta dall'alto!

Il potere, di qualsiasi natura esso sia, tende naturalmente a restringere la libertà, ma siamo noi che ce ne priviamo volentieri, ogni volta che cediamo alla sindrome del branco, ogni volta che la barattiamo per un poco di tranquillità e sicurezza!

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Quest'anno finalmente unanimamente condiviso.
Democraticamente offerto a tutti lo spettacolo delle Frecce monocolori.
Guardate i cieli.
Stasera piove.

Buon 25 Aprile a tutti!

Sandra P., Perugia Commentatore certificato 25.04.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Si profila una schiacciante vittoria dei socialdemocratici in islanda.
Il vecchio governo conservatore,colpevole del fallimento dello stato,della corruzione,della disoccupazione all'otto per cento(prima sconosciuta)è ai suoi minimi storici.Si prevede che fra le prime cose che il nuovo governo farà ci saranno i processi contri i colpoveli e,ovviamente,le loro condanne.
Fra le cose qualificanti ci sarà l'entrata nell'euro e il recupero di quanto eventualmente(ma certamente)sottratto alla cosa pubblica dai bancheri che hanno causato il fallimento;per questi,ovviamnete ci saranno processi rapidi che si chiuderanno con dure condanne.

tratto da blog di pietro

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Politici in Abruzzo, nessuno ha chiesto Perdono. Perdono per non aver fatto bene il proprio lavoro(?).Perdono perchè la politica così come viene svolta serve solo alla casta. Per non aver mai detto che fra cittadini e stato vi è un patto: si rispettano le leggi ,si pagano le tasse e si ricevono servizi: Lo stato non è una mucca da mungere,altrimenti vince il più forte.Lo stato vede le esigenze dei cittadini e fa le leggi ( non per un solo cittadino). Fa le leggi per le case antisismiche, punisce gli evasori con il carcere, paga di meno i politici e manager pubblici incapaci.Dà pensioni dignitose e taglia a chi ha più di una pensione.. Dà servizi gratuiti agli anziani I Morti dell'Abruzzo sono sulla coscenza di chi non ha legiferato tenedo conto dei precedenti..che merda di politici da palcoscenico

Libero Pensante 25.04.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,quanto detto dalla Napoleoni e' grave ma lo e' molto di piu' la consapevolezza che si sappia tutto ma che non si dica ne faccia NIENTE per cambiare le cose.
E se questo fosse solo lato NOSTRO, non sarebbe una novita' ma solo una conferma.
Il problema e'che nessuno in europa pare aver fatto nulla in merito.
L'America ha il patriot act, noi che abbiamo? il NANO ACT!?
Inutile dire che se fossimo un paese decente non aspetteremmo l'Europa e i comodi suoi per legiferare in merito e pararci il culo, ma siccome siamo NOI quelli che hanno sfornato la Ndrangheta,la mafia la camorra e chi piu' ne ha ne metta, direi che e' impossibile agire in autonomia.
Aggiungiamoci poi la risma di fetenti al governo e abbiamo il quadro completo dello sfacelo italiano.
Quindi come diavolo se ne esce?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.frottolesignoraggio.info/


ComplotTardoni divertitevi!

Obi-Wan-Per-Hobby 25.04.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

il 25 aprile sia una festa di tutti gli italiani

La data del 25 aprile rappresenta un giorno fondamentale per la storia della giovane repubblica italiana.
E’ l’anniversario della rivolta armata partigiana e popolare contro le truppe di occupazione naziste tedesche e contro i loro
fiancheggiatori fascisti della Repubblica Sociale Italiana.
ora abbiamo un governo di ex fascisti trasformati
in finti democratici che con abusi dei decreti legge, insultano le istituzioni, pretendono e hanno ottenuto che la magistratura non possa processare le cariche istituzionali.

contenti Italianiiii!!!

buon 25 aprile a tutti
.._.%%%%%%%%%%%%%
./- _%%%%%%%%%%%%%
(_ %\|%%%%%%%%%%%%
...%%%$$$$$$$$$$$%
.....S%S%%%*%%%%S
,,,,,# #,,,,,,,##,,,,,

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamento europeo?

Il parlamento europeo non solo non conta nulla, ma conterà ancora di meno! E' la commissione europea, che nessuno avrà votato, che avrà i pieni poteri!
Il parlamento europeo serve solo per darci l'illusione di una parvenza di democrazia!

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Noi abbiamo problemi ancora più seri, perchè la delinquenza, i farabutti, li abbiamo legalizzati.

sally vuolo 25.04.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Scappo che devo mangiare! Oggi bigoli!
Ma pensate davvero anche che sono VECCHIO?
Buona navigazione !

Tostao (sic) 13.19

Ecco perchè sei cosi rincoglionito perchè mangi i BIGOLI!!!
"Bigol" in dialetto bergamasco significa CIALTRONE!!!!
Uno che ha poco sale nella zucca!!!
Uno che fa da zerbino ad un ***PARANOICO*** e ****SCHIZOFRENICO**** che spara cazzate dalla mattina alla sera!!!!
Uno che dalla vita non ha ottenuto niente di niente!!!!
Uno che è stato abbandonato dai genitori perchè troppo insolente e disgustoso!!!

Non me ne frega un cazzo se sei vecchio o sei giovane perchè per me rimani sempre un ****DEFICIENTE****!!!

Da quando ti sei inserito con questo NICK non c'è stato un solo commento senza turpiloquio ed offese!!!

Sei un ****VIGLIACCO****!!!!

Sei un ****FALLITO****!!!

WWWWWWWW IL 25 APRILE!!!!!
WWWWWWWW LA LIBERAZIONE!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 25.04.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non molto indietro, solo alcuni giorni fa, è stata arrestata una donna che aveva la borsa piena di droga, questa donna è risultata essere la segretaria della lega nord.Pare però che non fosse iescritta al partito, pare sia soltanto una "semplice" segretaria.Io penso che, tanto per fare un esempio, se una persona è comunista, non credo se la senta di fare da segretaria per un fascista, ma andiamo oltre, cosa si sa di quella "signora"?Nulla.Non è che, con le "maniglie" che avrà, sia già in viaggio per altre spese?E' vero o no che l'anno scorso ci furono interrogazioni parlamentari perchè si era ventilato che in parlamento si sniffasse la santa polverina?E chi la procurava?Quella signora era già segretaria della lega?Giuseppe Grillo, non srebbe bene fare una capatina a roma per sapere se tale signora è ancora in crociera sul transatlantico?

ilvendica tore 25.04.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Eccolo tra noi, il Capo Redattore di una agenzia **giornalistica** che posto' il Link del sindacato di Polizia..
Link che portava ad un Articolo da orrore squadrista...
A quando un'altro BLITZ stile LATINA...al CORO di BUFFONE..anche in quello siete morti e NERI...
Pessimi Cittadini e Virtualmente NULLITA'...
ED

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Vedi Ed, quelli di Casapound a Latina erano dei volgari fascisti, non ho e non potrò MAI avere a che fare con quella gentaccia.

Il fascista è fondamentalmente uno sfigato, un uomo da poco con il complesso di inferiorità che lo spinge a rifugiarsi nel branco confidando nelle qualità taumaturgiche di un capo carismatico su cui investire il suo ego.
Non sopporta il confronto con chi lo sovrasta culturalmente ricordandogli la sua pochezza; risolve questo conflitto addossando al “diverso da se che sta fuori dal branco” tutti i mali del mondo, anche a costo di inventarne di nuovi e fantasiosi.
Il fatto di consumare da solo più calorie nel pranzo della domenica di quante ne spettano a una famiglia di Calcutta in una settimana non lo disturba affatto, ma se non riesce a comprarsi le scarpe firmate invoca la rivoluzione e vuole la “giustizia sociale”, che consiste nel togliere a chi ha più di lui e nel tenersi alla larga da chi ha di meno.

Si tratta di una sindrome trasversale agli schieramenti politici, non è esclusiva dei fascisti…la Sindrome da Animale da Branco Ipocrita (SABI) colpisce anche i comunisti, i berluschini, e non risparmia nemmeno i grillini.

Tu potresti essere un caso di SABI, ma presenti anche tutti i sintomi della sindrome di Asperger… Devi essere un caso molto interessante per il tuo analista.

marcello antonicelli Commentatore certificato 25.04.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://gioacchinogenchi.blogspot.com/2009/04/la-diffida-al-rispetto-della-decisione.html

sabato 25 aprile 2009
La diffida al rispetto della decisione del Tribunale inviata il 23 aprile 2009 alla Procura della Repubblica di Roma
Nel silenzio più assoluto delle Istituzioni dello Stato preposte al controllo di legalità dei magistrati, ritengo doveroso pubblicare la diffida che il 23 aprile 2009 il mio legale, l'avv. Fabio Repici, ha inviato al Procuratore della Repubblica di Roma Giovanni Ferrara ed ai Procuratori Aggiunti Nello Rossi e Achille Toro che, con il Sostituto Procuratore Andrea De Gasperis hanno inopinatamente rifiutato la restituzione dei reperti informatici e dei dati sequestrati illegittimamente dal ROS presso il mio studio il 13 marzo 2009, a seguito di una perquisizione e di un sequestro annullato in toto dal Tribunale del Riesame di Roma, con le ordinanze dell'8 aprile 2009.
Gioacchino Genchi

Studio legale
Avv. Fabio Repici

PROCURA DELLA REPUBBLICA
presso il Tribunale di Roma

Procedimenti n. 5033/09 e 11434/09 r.g.n.r.

Istanza di restituzione di reperti all’avente diritto

Quale difensore di fiducia del dr. Gioacchino GENCHI, persona sottoposta a indagini nei sopra indicati procedimenti,tenuto conto delle due ordinanze emesse dal Tribunale del riesame di Roma (nn. 454 e 455 r.g. sequestri) in esito all’udienza dell’8 aprile 2009 (motivazioni depositate il 16 aprile 2009), con le quali sono stati annullati in radice perché illegittimi i decreti di perquisizione e sequestro emessi da codesto Ufficio nei due sopra indicati procedimenti l’11 marzo 2009 ed eseguiti il 13 marzo 2009;preso atto del provvedimento, apparentemente recante la data del 20 aprile 2009 ma in realtà depositato il 21 aprile 2009, con il quale codesto Ufficio, in violazione delle predette ordinanze del Tribunale del riesame ha disposto la restituzione al dr. Genchi di uno solo dei reperti sequestrati il 13 marzo 2009,

(continua al link)


una soluzione ci sarebbe,ma essendo in italia....
togliere parte del fatturato alle organizazzioni criminali,come. con la legalizazzione delle cosidette leggere e la prostituzione. due conti..mettiamo il caso che in italia ci fosse un consumo di 10milioni di euro al giorno per attività(sono tanti e tanti di piu)tot.20per365uguale7.300.000.000,00 anno, creando occupazione,ma sopratutto sottraendo ingenti somme di danaro alle criminalità ma essendo in italia....

massimo de biase 25.04.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo cominciare a dire la verità sull'Europa?
Visto che ne rinnoviamo il Parlamento vogliamo cominciare a dire che vi si annidano venduti e delinquenti o truffatori:
l'imminente legalizzazione dell'uso di una variante di ammianto, ritenuto universalmente mortale dagli studiosi, non è un crimine contro l'umanità? E dove sono e che fanno gli italiani negli organismi dell'UE.

Autorizzare a chiamare aranciato un prodotto che può non avere nessuna goccia di arancia, cosa è? Io la chiamo truffa, per giunta contro il Sud.

Di queste ed altre piacevolezze nessuno, neppure Grillo che va al parlamento europeo accreditandolo di stima ed imparzialità, vuole parlare?

Sebastiano Tafaro Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questa giornata, mi sento di ricordare un mio illustre concittadino.


Dottor Luigi Briganti Nato a Lentini (Siracusa) il 24 aprile 1924, medico chirurgo, deceduto a Lentini il 5 aprile 2006, Medaglia d'oro al valor militare.


La massima ricompensa al valore militare gli è stata conferita con questa motivazione: “Comandante di distaccamento di una formazione partigiana, dà ripetute, vivissime prove di temerarietà ed ardimento, incitando e trascinando i compagni nelle azioni più rischiose. Nel corso di un'azione isolata contro impianti militari delle truppe nazifasciste, compiuta a Casale Monferrato, cade prigioniero in mano nemica. Sottoposto alle più atroci torture nell'intento di ottenere da lui notizie sulla organizzazione delle locali forze partigiane, rifiuta sdegnosamente di fornire la benché minima informazione. Liberato dai suoi compagni, quando già innanzi a lui era stato schierato il plotone di esecuzione, nonostante che le profonde ferite causategli dalle torture non fossero ancora rimarginate, riprende il posto di combattimento con immutato slancio. Ancora convalescente, evita con atto di suprema generosità la certa cattura di un ufficiale delle formazioni garibaldine, cedendo a questi il proprio nascondiglio e volontariamente costituendosi alle truppe nazifasciste. Nuovamente sottoposto ad altre più feroci e beffarde torture, dà, ancora una volta, esempio di altissima fedeltà alla causa, opponendo ai barbari aguzzini il suo eroico, doloroso silenzio. Liberato con uno scambio di prigionieri, seppur costretto a camminare su occasionali stampelle, trova tuttavia la forza di partecipare alle operazioni militari svoltesi nelle giornate conclusive della Liberazione. Esempio veramente luminoso di assoluta dedizione, tenacia e completo sprezzo della vita”.

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Onore ai protopartigiani della divisione Aqui e degli altri reparti caduti a Cefalonia e Corfù e poi dimenticati per motivi di "opportunità" politica!

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

il 25 aprile celebrano tutto ma non la verità storica dei fatti.

chiedi l'abolizione di questa ricorrenza, restituisci dignità all'Italia.

italia onesta Commentatore certificato 25.04.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove frontiere della CRIMINALITA' ORGANIZZATA

CONTINUITY CENTRAL

Una pagina web che informa su una Industria non troppo pubblicizzata in Rete: la sicurezza...

Il budget nel mondo intero, per questa Industria, ha raggiunto cifroni enormi..

Con Governi che devono addirittua rivolgersi al mondo dei CRIMINALI in RETE, per consulenze..e non e' fantascienza, anche se lo sembrerebbe

Dai tempi del CRASH a Silicon Valley dell'Industria Informatica e miliardi andati in fumo in NANO-SECONDI, si e' creato un esercito di disoccupati con alcuni in possesso di CONOSCENZE estremamente avanzate, o come creare un software per regolare il flusso di energia elettrica dal punto A al punto X..o disturbarlo

Il prossimo GIOCO di questi alcuni..ficcanasare nei conti correnti in Banche e POste in tutto il mondo etc etc

Un articolo interessante e che si accoda al TEMA
********

Web browsers under siege from organized crime: X-Force

IBM has released the findings of the 2007 X-Force Security report, detailing a disturbing rise in the sophistication of attacks by criminals on Web browsers worldwide.

According to IBM, by attacking the browsers of computer users, cybercriminals are now stealing the identities and controlling the computers of consumers at a rate never before seen on the Internet.

The study finds that a complex and sophisticated criminal economy has developed to capitalize on Web vulnerabilities.

Underground brokers are delivering tools to aid in obfuscation, or camouflaging attacks on browsers, so cybercriminals can avoid detection by security software. In 2006, only a small percentage of attackers employed camouflaging techniques, but this number soared to 80 percent during the first half of 2007, and reached nearly 100 percent by the end of the year. The X-Force believes the criminal element will contribute to a proliferation of attacks in 2008.

Segue al Link copiato qui sotto

http://www.continuitycentral.com/news03765.htm

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

BUONA LIBERAZIONE A TUTTI

WWW.OPINIONLEAD.COM


.... CHE FIGURA DI EMME .....

In Italy, Sign of Defiance in a Kebab and a Coke


http://www.nytimes.com/2009/04/24/world/europe/24kebab.html?_r=1&scp=1&sq=anti%20kebab&st=cse

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Destra e sinistra sono solo due parti dello spazio. In politica sono due contenitori vuoti se non ci mettiamo dentro qualcosa.
Se nel contenitore di sinistra ci metteremo la socialdemocrazia, potremmo rifare questo mondo.

Catello Monaco, Olbia Commentatore certificato 25.04.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

-----------------------------------------------
Villa Literno, sciolto il consiglio comunale
arrivano i commissari straordinari


CASERTA (24 aprile) - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha sciolto con proprio decreto il Consiglio comunale di Villa Literno (Caserta). Ne dà notizia un comunicato della Prefettura casertana. La gestione del Comune è stata affidata ai commissari straordinari Salvatore La Rosa, Giovanni Ricatti e Marco Serra.

Martedì una manifestazione organizzata dal Pd liternese si era conclusa con un appello a Maroni, contro lo scioglimento: "Siamo nella legalità".
-----------------------------------------------

Forza Giorgio, un altro piccolo sforzo al comune di Napoli e alla Regione Campania, si tratta della stessa cosca.

Marco Stravaglio Commentatore certificato 25.04.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo benissimo da che parte stavano le canaglie,
gli alleati di una dittatura mostruosa e da quale parte combattevano quelli che ci hanno restituito una pur fragile libertà; si cerca di stravolgere il senso di quella che fu l'unica lotta possibile, quella armata, con tutti gli errori e gli eccessi che vi possono essere stati , per accomunare vittime e carnefici; No, nessun perdono per i repubblichini, nessuna conciliazione con quei mostri. Pietà per i morti, e basta.

harry haller Commentatore certificato 25.04.09 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

vabbè, vedo che si và sempre meglio!

coloro che una volta erano amici ora si odiano, e per che cosa?

per un'idea politica diversa!

lo scrissi tempo fà, lo riscrivo ora:

quando io reputo amico una persona, la reputo amico non per l'idea politica, della quale non me ne frega niente (ognuno ha le proprie, questa è democrazia), ma per altre cose, tipo l'umanità, il sentimento, il senso dell'onore, ecc. ecc.!

la politica divide, questo è il suo scopo.

non voglio dividermi dagli amici di ieri perchè nel frattempo sono nati partiti, partitini e partitoni, non voglio!

se poi gli amici vogliono loro dividersi da mè perchè di idee diverse, allora significa che sono un ingenuo, perchè pensavo che l'amicizia si fondasse su cose più nobili che la politica!

allora con dispiacere li lascierò, peccato!

adesso auguro a tutti un buon fine settimana, e vado a festeggiare il 25 aprile "liberando" un paio di birre dalla bottiglia!

fatelo anche voi, e domani ne riparleremo!

mandi!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella guerra di liberazione dall'occupazione nazista, anche la mafia svolse un ruolo fondamentale, come per lo sbarco dei "mille"!

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Criminalità organizzata = Sistema Bancario

Marco Stravaglio Commentatore certificato 25.04.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Banda larga per tutti in Inghilterra entro il 2012

http://www.pcpro.co.uk/news/251718/universal-broadband-pledge-gets-budget-boost.html

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 25.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le contradizioni di questi falsi:

vedere la prestigiaccomo e a schifani nella sicilia davanti alla tomba di BOrsellino e Falcone

Adesso vedere il nano fascista parlare a l'aquila delle straggi nazi fascisti.

Ma andatevi a fare qualche anno di priggione.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Si è recato ad Onna.
... e io che pensavo che avrebbe celebrato il 'suo' 25 aprile in Piazzale Loreto...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 25.04.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento


Tostao mi piacciono solo le noccioline !
E GiraSun porta lo Spritz
:)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene che il 25 aprile sia una festa di tutti gli italiani.

Pero' chiunque difenda o voglia includere anche i fascisti o i post-fascisti non e' ammissibile.

E per i "repubblichini" al massimo si puo' avere pieta' ma non cosiderazione storica.

E non devono far mai parte della celebrazione del 25 aprile.

A meno che non vogliano anche loro ammettere che stavano dalla parte sbagliata, chiedere scusa alla nazione e sentire profondamente il valore della resistenza.

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 25.04.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toc, toc........è permesso?
Posso entrare?
Grazie.

Buon giorno!!!!

Sapete, quando entro in casa d'altri chiedo il permesso, se me lo si concede, entro.

Se mi voglio offire un caffè lo accetto.

Leggo molti buon 25 aprile.......per me è un giorno come un'altro perchè non mi sento libera, forse lo sono un po' più dei miei vecchi, ma passare da una dominazione, quella tedesca, ad un'alta, quella americana, non è che sia grande come differenza!

Sarà che mi sbaglio, ma la io penso così.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'analisi finanziaria della situazione odierna fa letteralmente rabbrividire (e non solo i non addetti ai lavori), se però si vuole risalire alle vere origini di questo fenomeno che non mancherà di influenzare l'intero pianeta nei prossimi anni, basta ricordare tutto quel processo di delegittimazione del sistema-pentiti in atto dalla metà dei '90, vi presero parte quasi tutte le forze politiche, giornalisti, intellettuali, populisti e persino parenti delle vittime (la Dalla Chiesa a porta-a-porta), senza un apporto decisivo dei pentiti è impossibile sconfiggere il crimine organizzato mafioso in Italia, con il solo aiuto di normali investigazioni. Che poi storicamente la nDrangheta abbia il minor numero di pentiti da sempre (ultima dopo sacra-corona, camorra, cosa nostra) grazie al suo sistema tribale,
rende ancor più deleterio l'abbandono di questa preziosa pratica, che magari può aver avuto qualche sbavatura ma non andava abbandonata di fatto. Il recente attacco alle intercettazioni poi, lascia immaginare il futuro cosa ci riserva...

ciccio c. Commentatore certificato 25.04.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

ci stanno forse preparando per il marchio della bestia?
-Febbre suina, allarme dagli Stati Uniti «Forse tardi per fermare l'epidemia»
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_24 /virus_febbre_suina_allarme_usa_messico_326e6c66-30ea-11de-ac52-00144f02aabc.shtml

il marchio della bestia
http://www.youtube.com/watch?v=53u8pjRbi14&feature=channel_page

francesco giovaruscio (ertrullo) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

GiraSOLA! Prova ad andare in quel negozio che ti ho detto! Sai, QUELA strada che ti avevo spiegato. Ricordi?
Ti renderai conto che sei irrimediabilmente SCEMA. Oltre che PAPAVERA!
Buon appetito!
Oggi BIGOLI!

Tostao Meravigliao Sao Paulo Commentatore certificato 25.04.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona giornata Blog..ricordatevi:
UNDICESIMO COMANDAMENTO

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Penso che una voce un po' diversa dal coro sia utile e doverosa.

Per me il 25 aprile e' la celebrazione e ricordo di TUTTI quelli che hanno combattuto per liberare l'Italia dal nazi-fascismo.

Io non faccio distinzioni tra le varie formazioni della resistenza.

Ho 27 anni per cui sono solo una decina d'anni che seguo il 25 aprile, ma non avevo mai capito il motivo per cui il diritto di celebrarlo fosse, non so da chi, dato in esclusiva alla parte partigiana di ideologia comunista.

Come se i combattenti e i morti di partigiani non comunisti fossero irrilevanti.

Oggi, finalmente, anche Napolitano e altri hanno dichiarato che il 25 aprile e' di tutti quelli che hanno partecipato alla resistenza e non solo dalla parte comunista.

Stabilita questa semplicissima verita', quando si celebra la liberazione, sarebbe bene non dimenticare CHI ci ha veramente liberato e cioe' gli anglo-americani che hanno lasciato in Italia decine di migliaia di morti.

Un piccolo commento sul fatto che molti bloggisti constatano amaramente che la sinistra sia defunta.

Riporto quindi una parte di un post di Geronimo:

"Il fascismo fu una tragedia perchè imprigionò e uccise i suoi avversari, perchè sciolse i partiti e chiuse i loro giornali, perchè perseguitò gli ebrei e altre minoranze etniche"

A parte che sono d'accordissimo, fate pero' l'esperimento di togliere dal commento la parola: "il fascismo" e sostituitela con "il comunismo"

Come vedete il ragionamento di Geronimo quadra perfettamento lo stesso.

In altre parole la sinistra "e' defunta" perche' l'ideologia comunista e' storicamente sbagliata.

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 25.04.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per sbaglio, mentre mangiavo, mi sono sintonizzato su canale5, c'è il maurizio costanzo show!

e ci sono i Casadei!

ma non sono emiliani?
ma non erano di sinistra?

tutti al cospetto del "grande nano"?

accheccazzo!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERATEVI DI TUTTI GLI STRONZI.OGGI LO POTETE FARE.

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INCOERENZA E L'IPOCRISIA SONO STATE IL FALLIMENTO DELLA POLITICA ODIERNA.
VIVA LA FACCIA DI CHI,PER I PROPRI IDEALI,E' PRONTO A COMBATTERE CON LE UNGHIE E CON I DENTI.
OGNI PARTITO ABBIA IL CORAGGIO DI MANTENERE LE PROPRIE RADICI STORICHE,IN MODO CHE OGNI CITTADINO CI SI POSSA ,A PROPRIA VOLTA,RISPECCHIARE,SENZA DOVERSI IN ALCUN MODO GIUSTIFICARE.
LA GIUSTIFICAZIONE E' IL PRIMO PASSO VERSO LA TRATTATIVA PERSONALE E IL COMPROMESSO.
IO OGGI APPROVO,ELOGIO,ESALTO TUTTI COLORO CHE SI SONO IMMOLATIPER UNA RESISTENZA CONTRO IL FASCISMO.
A CAGARE TUTTE LE DISQUISIZIONI SU CHI DEBBA O NON DEBBA FESTEGGIARE QUESTA GIORNATA LA RISPOSTA E' OVVIA.


paola rossi 25.04.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

L’ITALIA IPOCRITA, “La resistenza è di tutti”, MAHHH !!!!!!

“I REPUBBLICHINI DI SALÒ” contro chi si sono opposti o hanno fatto qualche forma di resistenza?

- Agli “ANGLO-AMERICANI” e agli “ITALIANI RIBELLI” chiamati Partigiani.

Come possono “I FIGLI, FIGLIOCCI E NIPOTI” dei “REPUBBLICHINI DI SALÒ” condividere gli stessi ideali che “I LORO PADRI HANNO COMBATTUTO ASPRAMENTE”, se non vogliono rinnegare il proprio sangue.

Siamo arrivati all’assurdo che la storia la vogliono scrivere i vinti e non i vincitori com’è sempre successo da che mondo è mondo.

Resitere, Resitere, Resitere, Resitere.

Paolo R. Commentatore certificato 25.04.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ECCOLO QUA IL PRESIDENTE COMUNISTA

http://www.youtube.com/watch?v=Ui5ZDx7mzBk

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La prima volta di Silvio Berlusconi:
«Pietà anche per i repubblichini».
berlusconi prova pietà per gli assassini fascisti e nazisti, prova pietà per i ladri e i corrotti, per gli evasori fiscale, per il falsi in bilancio:per chi rispetta le leggi,no per quelli prova disprezzo.
berluscone sei un buffone da forca .

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 12:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi ora chi è il "presidente partigiano"?Quello o st'altro?

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora non gli basta più cambiare la costituzione,
ora vogliono cambiare anche la storia!
-------------------------
Grande Mauro!

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS,dall'Inviato Folco Altumaior @@

...Era il 25/07/1943 quando il gran Consiglio faSsSista decise di dimettere "Amilcare Andrea Benito Mussolini.
#########

I "Real carabinieri" provvederono ad "arrestarlo" e a trasferirlo in varie carceri italiche.

Finì anche a Ponza che era il posto in cui lui mandava (come diSSe berlusKazz) gli antifascisti "in villeggiatura".

Per ultimo venne trasferito dalla Maddalena in Abruzzo.Fu portato in un albergo di Campo Imperatore(AQ).

Il 12/9 un commando tedesco liberò Andrea Amilcare e catturò "Benito" portandolo a Vienna da Hitler.
Da notare che questa "brillante operazione" fu condotta senza che si udisse un colpo di arma da fuoco.I 250 "Real carabbbbinieri" di guardia all'ex duce,in quel preciso momento,erano "distratti o addormentati".

Hitler aveva deciso di "creare" una Repubblica nel nord Italia.Andrea Amilcare "Benito" non ne voleva sapere.Amilcare chiedeva solo tornare a casa sua.

Hitler "obbligò" "Benito" a diventarne capo.
E..Benito,divenne così il "figurante capo" della nascente repubblichetta di Salò.
##
Ho scritto "figurante capo" perché i decreti governativi emessi da Mussolini,per avere validità,dovevano essere "controfirmati" dal ministro Pavolini che era l'uomo "forte" dei tedeschi.

Quindi i "combattenti" della repubblichetta di Salò non erano al seguito di Mussolini ma al "soldo dei tedesKofen".TedesKofen che sì guardarono bene dall'utilizzare quei faSsSisti come soldati in azioni di guerra.Li usarono come "polizia" per attuare..."pulizia etnica".

Tanti di quei fascisti,a liberazione ultimata, finirono,purtroppo,fra gli alti gradi delle forze del "disordinato ordine".

"Dai clericofaSsSisti",non ci siamo liberati mai".
Cam.(L'inviato senza croce celtica)

P.s.
BerlusKazz ha già scelto:Lui,Fini e Ignazio "Benito" Maria La RuSsSa alloggieranno nell'albergo già occupato dal loro dux:"Andrea Amilcare Benito Mussolini".
(((( No duce,no papa,no re e no a berlusKazz ))))

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 25.04.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento


Piu' facile liberarsi dell'Invasore
che dei ROMPICOGLIONI !

Buona Liberazione !

:)


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onna (L'Aquila), 25 apr. (Adnkronos) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e' giunto ad Onna per le celebrazioni del 25 aprile. Il premier ha deposto una corona in ricordo delle vittime dell'eccidio nazista compiuto nel 1944 e si e' fermato per alcuni attimi in silenzio prima di iniziare il suo discorso.

la perte migliore del discorso è stata quella durante il silenzio!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.strillone.info/2009/04/solo-per-giustizia-di-raffaele-cantone/

Solo per giustizia di Raffaele Cantone

di Sergio Nazzaro

Solo per giustizia. Il titolo del libro di Raffaele Cantone, edito dalla Mondadori, è nella sua semplicità, efficace, diretto. Solo per giustizia. Non per un invasamento, una crociata personale. Semplicemente un uomo che svolge al meglio il suo lavoro di magistrato. Mi ha colpito un passaggio. Cantone, la sera, va a buttare la spazzatura. Da solo, per recuperare un attimo solo con se stesso. Ed ironizza sulla sua solitudine con un sacchetto di immondizia. Senza proclami, vittimismi, Cantone racconta la quotidianità della lotta alla camorra, ridimensionandola. Niente facili eroismi, ma solo un puntuale lavoro, certosino e metodico, che a sua volta ridimensiona la mostruosità degli stessi camorristi. Non sono super uomini del male, ma uomini violenti e arroganti, che la legge può confinare in una galera. Per sempre. Cantone è per me un nome noto da moltissimo tempo. Ha smantellato il clan La Torre di Mondragone, ha colpito i Casalesi, quanto tutto questo non era noto o forse alla moda. Sotto scorta da diversi anni non ha mai fatto di queste misure protettive un martirio pubblico o un problema. Eppure sono i giudici nel mirino, per davvero, delle criminalità organizzate. Perché sono loro che mettono in galera i bravi ragazzi. Avremmo dovuto seppellirlo sotto una tonnellata di cemento per proteggerlo. Invece il lavoro di uomini coraggiosi, quali quelli della scorta, gli ha sempre evitato il peggio. Ancor di più Catone ha combattuto la camorra vivendo nelle terre del Sud. Non è andato all’altro capo del mondo. Solo a qualche chilometro di distanza da Mondragone, Casale Di Principe. Uomo coraggioso nella sua complessa semplicità.

(continua al link)



Certo che non c'è comparazione.....un tempo erano più intelligenti. rimpiango Parata.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 25.04.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COSTITUZIONE
Chi ce l'ha data ha sacrificato la vita per farlo, dunque è sacra, dunque non si può modificare, dunque non si può migliorare.
Con meno sforzo di quelli che ce l'anno data potremmo portarla più in alto, ma la retorica della sinistra, pilotata dai poteri forti, lo impedisce.
Non sarebbe meglio se nell'art.1, dopo che si dice che la sovranità appartiene al popolo ci fosse un punto? E se nella seconda parte il popolo non fosse espropriato del potere giudiziario, fosse garantita la proprietà del popolo sulla moneta, e non fosse prevista una delega un bianco che permette ai politici, una volta eletti, di dirci ciao, ci vediamo alle prossime elezioni?
Certo che c'è anche qualcuno, che con la scusa della governabilità, potrebbe peggiorala; e infatti questo è l'unico punto su cui la sinistra permetterebbe un cambiamento.

Catello Monaco, Olbia Commentatore certificato 25.04.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEBBRE SUINA: MINISTERO, ALLERTATA RETE DI CONTROLLO

ABRUZZESI..SONO IN ARRIVO..G8..

mark kaps Commentatore certificato 25.04.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

un post che,secon.do il mio mod.esto par.ere,è chi.aro limp.ido e sopr.atutto ne.utro.
non tira in bal.lo il Berlu.scaz,la sx la dx il centro i fal.li late.rali i cor.ner ecc ecc QUINDI PERCHE' INNES.CARE POLEM.ICHE INUTILI?
esclu.dendo i person.aggi da avanspet.tacolo pres.enti qui solo per cr.eare probl.emi(e ben retri.buiti per questo) perchè anche gli altri continuano a polemi.zzare?

il becchino 25.04.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vediamo se posso scrivere 2 righe...........

il becchino 25.04.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEBBRE SUINA: MINISTERO, ALLERTATA RETE DI CONTROLLO

adesso capisco perchè hanno tolto le ronde!
potrebbero infettare il resto della popolazione!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO LA MEMORIA, SIAMO IL PRESENTE, SAREMO IL FUTURO

Nell'epoca della crisi del modello economico neoliberista, di fronte al disastro sociale causato dalla logica di rapina dei padroni del mondo, i comitati d'affari che governano questo paese intendono far pagare i costi
della recessione ai soggetti sociali più deboli (precari, migranti, disoccupati, cassaintegrati, senza casa) finanziando invece banchieri e speculatori, in una spirale di precarizzazione selvaggia.
Riproponendo inoltre la logica aberrante del saccheggio del territorio e della privatizzazione dei beni comuni.
Di fronte al disagio sociale e al conflitto che ne scaturisce mettono in campo politiche di restringimento degli spazi di libertà, vedi l'attacco ai diritti di sciopero e di manifestazione.
Criminalizzano la popolazione migrante varando leggi razziali che fomentano la guerra tra poveri.
Tentano di mettere il bavaglio alla libera informazione e alla libera circolazione dei saperi.
Lasciano invece libertà di azione alle bande neofasciste, burattini del potere finanziati e coperti politicamente da quei poteri oscuri targati loggia P2, mafia e servizi deviati: una nuova stagione di strategia della tensione contro i movimenti di lotta e contro tutt@ coloro che aprono nuovi spazi di libertà, dagli studenti agli operai, alle donne, a chi pretende di vivere liberamente la propria sessualità.
E' la logica del manganello, delle ronde, della militarizzazione, della repressione.
E' il tentativo di imporre una svolta autoritaria per gestire la crisi. Con l'avallo bipartizan di un'opposizione parlamentare inesistente e complice

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 25.04.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè le droghe non vengono liberalizzate?
vaffanculo italiani di destra e bigotti e popolo degli aperitivi VAFFANCULO

piero bartorelli Commentatore certificato 25.04.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una NOTA DI AVVISO, pur se FUORI TEMA
***************************************

Piero Ricca avvisa che un Reportage di Claudio Messora all'Aquila, e' stato CENSURATO da You Tube

Dal Blog di Claudio, estraggo
**
Il video "Giuliani - L'uomo che ci salvò la vita", che ha superato le 50.000 visualizzazioni in pochissimi giorni, è stato disattivato da YouTube per non meglio precisate Violazioni delle norme della community.

Etc etc

http://www.byoblu.com/default.aspx

La CUPOLA del BAVAGLIO alla Rete, sappiamo bene da chi e' formata, ma non sappiamo bene fino a quale punto oseranno spingersi per sabotare la RETE

Le intenzioni le HANNO...

Vedasi

1-BLITZ da PIRATI INFORMATICI al sito di Sabina Guzzanti

2-Oscuramento del Blog di Piero Ricca, per ORDINI dell'Umilio, che fece una **SONORA ALTRA** delle SUE

3-Interferenze in Google e motore di ricerca ancora, da PIRATI INFORMATICI

4-Invio sui Blogs di SQUADRISTI dediti solo ed esclusivamente al SABOTAGGIO VIRTUALE..

5-Pubblicazione sui BLOGS da NICKS **TELEFONINO alla MASTELLA** di messaggi che incitano alla caccia all'uomo (un commentatore o commentatrice) e per CACCIA si intende SABOTAGGIO in varie forme...

6-Pubblicazione sui BLOGS da NICKS **TELEFONINO alla MASTELLA** di messaggi che istigano a commettere REATI GRAVI (craccare il server per accedere a DATI PERSONALI..celebrita', qui, **applaudirono** a detti messaggi..e per celebrita', INTENDO i due o TRE NICKS PERENNEMENTE i piu' VOTATI

7-Pubblicazione sul CARTACEO del NANO di interi articoli e loro punti caratteristici, SCIPPATI da qui..esemplare e' la STORIA del TRUFFATORE che ha registrato una PAGINA da cui BEPPE GRILLO si dissocio', non essendo sua

BEPPEGRILLO.TAV...stesso TRUFFATORE...MARCOTRAVAGLIO.TV

Dal Ponte di Comando della Super Corazzata **BEPPE GRILLO** che oggi ospita Loretta, la navigazione prosegue senza interruzioni

Soliti due o tre DILETTANTI da Cinecitta' e LORO PIZZINARI-REGISTI

Que sea una Buena...

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono tolto un sassolino i leghisti racogliendo firme o non so cosa sotto casa mia nella piazza

YUPIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! preparo mi equipo audio 80 W nel terazzo collego il computer
a you tube e BELLA CIAO TUTTO IL GIORNO!!

Metto la Mia bandiera Italiana E la Mia bandiera dal CHE anche.

Poi di fronte lo so Mio amico Bartolo (antileghista ricalcitrante ; ) mi chiamera per telefono e qualcosa farà anche.

Questo pezzo d'italia è libero ancora pur essendosi il grandissimo bastardo al potere e suoi lecchini nelle strade.

VIVA LA RESISTENZIA CONTRA QUESTI DIFORMI MENTALI.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Questa non è l'ora del caffè.
Questa è l'ora dello SPRITZ!

PROSECCO, ACQUA MINERALE, APEROL, GHIACCIO!

Spritz per tutti!!!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corrispondenti.net/index.php?id=28131

Fisco: tra gennaio e febbraio entrare fiscali -4 mld

Crollano le entrate tributarie nei primi due mesi dell’anno. Secondo i dati forniti dal dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia tra gennaio e febbraio sono state accertate entrate tributarie erariali per 56,871 miliardi di euro, in calo di 4 miliardi rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (-6,6%). In particolare, evidenzia il Ministero, “la flessione del gettito riflette la congiuntura economica; l’entità della riduzione è influenzata dal fatto che il confronto tendenziale mette in relazione l’attuale periodo di crisi economica, con riflessi negativi sul gettito, con il corrispondente periodo dell’anno precedente in cui non vi erano segnali di crisi”.

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

"La resistenza è di tutti"
Dopo 60 anni, alcuni italiani si distinguono per la loro innata predisposizione di salire sul carro dei vincitori.
E tornare poi, a fare i loro porci comodi.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 25.04.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“LE DUE ITALIE”

1) Una l’Italia quasi invisibile, “FATTA D’INGUARIBILI ERETICI”, di testardi critici ad ogni costo, anche quando le folle plaudenti sembravano dar loro torto, di gente intenzionata a “NON MOLLARE” anche quando il “POPOLO” sta dall’altra parte, di “DISFATTISTI CONTRO LA RETORICA DEL DESPOTA”, insomma, dei “PAZZI” che devono cercare di rimediare agli errori dei “TROPPO FURBI”…

2) L’altra Italia, “SEMPRE PLAUDENTE DIETRO QUALCHE PADRONE”, delle folle oceaniche, degli inebriati dal mito della forza e del successo, dei “FEDELI DEL CULTO DEL CAPO”. L’Italia “VECCHISSIMA, E SEMPRE NUOVA DEI FURBI E DEI SERVI CONTENTI”, quelli che considerano la critica, un peccato contro lo spirito della Nazione, e la discussione un lusso inutile.

Paolo R. Commentatore certificato 25.04.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agoravox.it/LA-MAFIA-E-DENTRO-LE-ISTITUZIONI.html

sabato 25 aprile

"La mafia è dentro le istituzioni"

AUTORE DEL L'ARTICOLO
SALVATORE FASSARI

Dichiarazione dell’on. Di Pietro che ormai non fa scandalo? “LA MAFIA E’ DENTRO LE ISTITUZIONI”.

Oggi, come trenta anni fa, quando la stessa affermazione fu fatta da Giuseppe Fava al suo collega Enzo Biagi. E intanto alla RAI si mangiano “cannoli siciliani”.


Qualche sera fa, durante il programma di LA7, condotto da Ilaria D’Amico, l’on. Di Pietro dichiarava con parole inequivocabili: “la mafia è dentro le istituzioni”. Se l’avesse detto o scritto un qualsiasi cittadino su un blog o in un giornale politico, avrei potuto anche capire si trattasse di uno “sfogo” personale o in cerca di vanagloriosi consensi e certamente non avrei dato peso. Ma quando tale affermazione viene fatta da un parlamentare, che è quindi nelle istituzioni e che è stato per lunghi anni nella Magistratura, non solo mi preoccupa ma esaspera me e tutti i telespettatori che non vedono solo Ilaria ma seguono con attenzione i discorsi dei vari politici di turno che spesse volte, purtroppo, si trasformano in oratori da comizi.

Perché mi preoccupa: circa 30 anni fa, ad una domanda di Enzo Biagi, Giuseppe Fava rispondeva: "I mafiosi stanno in Parlamento, sono a volte ministri, sono banchieri, sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione. Bisogna chiarire questo equivoco di fondo: non si può definire mafioso il piccolo delinquente che ti impone la taglia sulla tua piccola attività commerciale… Quella è piccola criminalità che credo esista in tutte le città italiane e europee. Il problema della mafia è molto più tragico e importante, è un problema di vertici della nazione che rischia di portare alla rovina, al decadimento culturale definitivo l’Italia”.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

« Sarò sempre grato agli Stati Uniti per aver salvato il mio Paese dal fascismo e dal nazismo a costo del sacrificio di tante giovani vite americane»

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.orsatti.info/2009/04/24/terremoto-i-giochi-sono-fatti/

Terremoto - I giochi sono fatti

apr.24, 2009

Terza settimana sotto le tende, e la macchina della ricostruzione che si mette in moto. In che modo? Il silenzio dei media e i proclami del premier non rassicurano gli abruzzesi
di Pietro Orsatti su Left Avvenimenti

(foto di Maura Pazzi)

Il terremoto è scomparso. Viva il terremoto. Scivolato nelle pagine interne dei giornali, taglio basso, con una velocità impressionante, il sisma che ha sconvolto mezzo Abruzzo nelle prime ore del 6 aprile (e continua a progredire con il cosiddetto “sciame”), uccidendo quasi 300 persone. Trecento per quello che si sa, anche perché, come spesso succede, dopo 7 o 8 giorni si smette di cercare di routine e la calce viva prima e le ruspe poi cancellano ogni traccia. Non è ferocia, non è dimenticanza: è fondamentale evitare epidemie e ulteriori ritardi. È la legge delle catastrofi. E la legge delle catastrofi è impietosa. Come nel caso di un centinaio di terremotati della provincia di l’Aquila trasferiti sulla costa abruzzese e alloggiati presso alcune strutture ricettive di Scerne di Pineto che dopo due settimane sono stati evacuati a causa dell’esondazione del fiume Vomano. Dove li hanno trasferiti? Un po’ qui e un po’ là. Ci si penserà. Poi.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.danielemartinelli.it/2009/04/24/craxi-riabilitato-grazie-ai-chissenefrega/

Craxi? Riabilitato grazie ai chissenefrega ( 2 video)

aprile 24th, 2009

Dopo la pubblicazione del post dedicato alle strade intitolate a Bettino Crac(si) qualche lettore ha reagito con iniziative personali, alle quali intendo dare spazio. La prima è un’intervista che il blogger Matteo Pellegrini ha rivolto al vicesindaco di Ficarolo (Ro), che si è dichiarato socialista fiero di aver intitolato una strada del suo comune alla presenza di Bobo Craxi. Col varo di via Craxi il vicesindaco ammette candidamente di aver accettato la riabilitiazione del corrotto latitante, figlia di “una certa parte di revisionismo che c’è stata da tutte le parti“. Ficarolo ricorda con una strada Bettino Craxi perché “ha avuto anche il coraggio di dire che quello era il sistema“. Praticamente premiato per aver ammesso in aula di essere un ladro.
E visto che a Ficarolo nessun cittadino pare essersi lamentato, il vicesindaco confida al blogger di aver preferito Craxi a Montanelli per “non interrompere i buoni rapporti che potevano esserci con i 2 consiglieri socialisti“. Insomma, motivi nobili!

L’altra intervista, in uno dei 2 video postati, è stata realizzata da Paolo Papillo a una cittadina pescata a caso dall’elenco telefonico, che si dice indifferente di abitare in piazza Craxi.Se è vero che una rondine - anzi 2 - non fanno primavera, val la pena constatare, purtroppo, che l’Italia, con questi cittadini indifferenti, naviga nella nebbia invernale più cupa e gelida.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma se i governi hanno permesso tutto questo, noi che cazzo possiamo mai fare?

Forse possiamo convincere la gente a smettere di drogarsi?

Come al solito, tanti problemi, nessuna soluzione.

Davide Lombardo, Catania Commentatore certificato 25.04.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano e Berlusconi all'Altare della Patria. Premier: pietà per i repubblichini

sì!
la stessa che loro ebbero nei confronti degli altri!

mavaffanculo ai fascisti!
ora non gli basta più cambiare la costituzione,
ora vogliono cambiare anche la storia!

BUONGIORNO A TUTTI TRANNE CHE A UNO!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.altrenotizie.org/alt/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=101321&mode=thread&order=0&thold=0

LA FESTA E L'IMBUCATO
Sabato, 25 Aprile 2009 - 00:05 -
di Mariavittoria Orsolato

In 15 anni aveva sempre avuto altro da fare. Il week-end in Sardegna (2002, 2003 e 2005), il tour del preziosissimo “chansonnier ad personam” Apicella nel 2004; nel lontano 1994 era addirittura impegnato a far dir messa nella sua cappella privata di villa San Martino, poi il lavoro e le beghe coi comunisti e i brindisi a palazzo Grazioli con il vecchio e nostalgico amico Ciarrapico. Sarà che i comunisti ormai sono letteralmente dissolti, sarà che la Sardegna - dopo l’annuncio improbabile di voler spostare il G8 a L’Aquila - non ne vuol sentire proprio parlare di capatine del premier, ma questo 25 aprile il presidente del Consiglio ci omaggerà della sua istituzionale presenza alle celebrazioni per la Liberazione dal nazi-fascismo.

Lo farà ad Onna, il paesino abruzzese praticamente cancellato dal sisma dello scorso 6 aprile e che nel 1944 fu scenario dell’eccidio di 17 civili per mano dei nazisti. Lo farà assieme all’ex amico Casini e allo sbiadito rivale Franceschini. Ed è stato proprio quest’ultimo ad invitare Berlusconi a partecipare alla ricorrenza, probabilmente sperando in cuor suo che il premier ci regalasse la solita defezione di circostanza. Non pago di aver praticamente monopolizzato l’etere e il proscenio politico per un mese - dalla fondazione del Partito del Predellino, alle figuracce del G8 inglese fino alla tragedia abruzzese - il nostro instancabile primo ministro ha deciso quello del 25 aprile è un appuntamento da non perdere, soprattutto con gli elettori.

Sorge spontaneo chiedersi come mai, dopo 15 anni di onorato sdegno di fronte al ricordo della Resistenza, Silvio abbia cambiato idea.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo!!!
Dammi il tempo dimandare affanculo il "deficiente 2" e arrivoooooooooooooooooooooooooooo!!!!
Sarò lì tra 15 minuti ok???
Prenota la salettina tutta per noi!!!!
Pago io!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 25.04.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loretta Napoleoni a Bruxelles, assieme a Beppe Grillo

Nel presentare al Parlamento Europeo la testimonianza e studio di una Realta' per molti scioccante, Loretta sta dicendo alle istituzioni molto di piu' di quello che e' contenuto nel suo intervento

Lorella sta puntando il dito in direzione di chi, al Potere (e non e' solo un problema esistente in Italia) non ha saputo invitare al tavolo delle trattative l'Angelo ed il Diavolo, due componenti di ogni gruppo sociale

L'Uomo di Stato, l'Alta Carica tra le Alte Cariche (e vedo il NANO in una foto su **il giornale** accanto a Napolitano...ouuuch allo stomaco, poi leggo un commento FUORI TEMA su Brunetta..fuori tema pubblicitario, in fondo)

E' un Uomo innanzitutto, e' un Simbolo ed una Necessita' per il Popolo, anche e sopratutto come riferimento MORALE..

Un Pertini, diciamo...e ne abbiamo avuto alcuni

A livello regionale, la Storia degli ultimi 60/70 anni, sopratutto al Sud del Paese, si sa da chi e' stata scritta e perche' si e' pensata prima, e voluta poi, una PERENNE FRATTURA..

Il passato IMPERIALE di Roma ha offerto idee agli Alleati..la dottrina del DIVIDE et IMPERA

Idee da loro assorbite dopo averle studiate e fatte loro (un po' come i CLEPTOMANI che vanno in giro in Rete e SCIPPANO parole, frasi, idee..LADRI alla (guarda caso)...Craxi..usano poi le stesse nei loro Articoli)

La (DIS)informazione ha creato il Resto, assieme al RACKET OMERTOSO dei penniSSvendoli e PIZZINARI, al Librettista Virtuale che organizza via SMS DRAPPELLI di SABOTATORI..

La (DIS)informazione, Hollywood docet, ha diffamato un intero paese con orrori di Films del genere IL PADRINO

Nel diffamare usando la CULTURA GLOBALMENTE ASSORBITA del Padrino, ha offerto anche alla VERA CRIMINALITA' ORGANIZZATA, la migliore delle protezioni e scudo

Gli stereotipi ALTAMENTE disseminati nel mondo intero, rimasero un fenomeno periferico per i soliti FOTOCOPIATORI di MODE e COMPORTAMENTI..

La HOLDING, nell'ombra, cresceva

Ed . Commentatore certificato 25.04.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2009/04/lunica-cosa-che-mi-veniva-in-mente-pensando-di-scrivere-un-pezzo-sulla-resistenza-di-questi-tempi-era-questa-25-aprile-20.html

25 Aprile 2009: chiuso per lutto - di Pasionaria

L’unica cosa che mi veniva in mente pensando di scrivere un pezzo sulla Resistenza di questi tempi era questa:

25 APRILE 2009
- chiuso per lutto -
Pietà l’è morta,
e noi stiamo agonizzando…

Poi, ho cambiato idea, per due ragioni. La prima: l’uscita del DVD, parzialmente tratto dal volume “Dante Meaglia” a cura di Laura Doglione, sulla vita di Dante, Partigiano piemontese, padre e nonno di cari amici, uomo straordinario che alla lotta di Liberazione donò non solo impegno e passione, ma anche la sua gioventù, una gamba e quasi la vita.

La seconda: una foto scattata per caso un pomeriggio d’inverno, di fronte ad una bacheca di paese. Storie d’ordinario eroismo, insomma. La prima, quella di una persona che ho conosciuto, se non personalmente, comunque attraverso la sua splendida famiglia, che non solo ne ha mantenuto vivo il ricordo ma, soprattutto, l’esempio. L’altra, invece, solo pensata, intuita, disegnata col pensiero e con il cuore di fronte ad un’umile locandina annunciante la morte di “Elda Perro, ex staffetta Partigiana”.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

PAUSA!
Caffé o BIRRA?

Tostao Meravigliao Sao Paulo Commentatore certificato 25.04.09 11:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilponente.com/index.php?p=7508

Prostituzione? Basta che non si vede
Opinioni — di Alfredo Sgarlato on aprile 25, 2009 at 09:15

di ALFREDO SGARLATO - Uno dei più grandi mali di oggi è l’ipocrisia. Per esempio, facendo zapping una sera mi imbatto in un dibattito sulla prostituzione. Viene intervistato il famoso “sindaco-sceriffo” di un paese del nord-est. Si vanta del fatto che grazie a lui in strada non si vede più una prostituta. Quando gli si dice che in città ci sono 42 bordelli clandestini, lui ribatte che non c’è nulla di male, anzi, quando lui era giovane…. Quindi il problema non è la prostituzione, ma solo il fatto che sia visibile: se avviene di nascosto, sfruttare una schiava per lui va benissimo.
Altrettanto ipocrita l’intervista che segue, al giornalista Carlo Rossella.Non vuole che suo figlio la mattina quando va a scuola veda spettacoli indecorosi.Ora, è possibile che un uomo di mondo come Carlo Rossella non sappia che, mentre lui fa l’ospite (ben pagato) in TV suo figlio sta, come il Charlie della canzone dei Baustelle, scaricando quintali di filmati porno da internet? E se non lo fa lui in prima persona provvederà il suo compagno di banco (fermo restando che le Tv di cui Rossella è un dirigente mostrano spettacoli ben più indecorosi. E non parlo delle veline, ma dei TG che offendono chi non pensa come i portavoce del loro padrone).Io non mi sono mai occupato di prostituzione, né come operatore sociale, né tantomeno come cliente, per cui non ho una ricetta sul problema.Una cosa però che mi diverte molto, come ho già scritto su queste pagine, è che in fatto di prostituzione come di droga, proibizionisti e antiproibizionisti hanno gli stessi argomenti ma posizioni politiche opposte.Mi sento di condividere le parole dello scrittore Antonio Scurati, che scrisse su La Stampa: “Probabilmente gli antiproibizionisti hanno ragione, ma non vorrei che mia figlia da grande facesse la prostituta”

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:18| 
 |
Rispondi al commento

DA NAPOLETANO DEDICO UNA CANZONE ALLA SIG.LORETTI NAPOLEONI

CON AFFETTO DA NAPOLI


NAPOLEONI E' MEGLI' RA NDRANGHETA

Chi s'e' accattat a chest, chi s'e' accattat a chill,
chest e' nu diavulill e ce ne vonn cient p'a' ferma'...
NAPOLEONI e' megli'ra ndrangheta ciamm' fatt o'mazz tant pell'ave'.
NAPOLEONI facce sunna', sti caraibi puortancill a part'ecca'.
NAPOLEONI o'tene e t'o dda, te scamazza, te mbriaca e va a incarcerà'.
NAPOLEONI si' Napule gia', tu si' a' chiave e ll'acqua pe ce fa campa'.
Eo' eo' aeooo'
NAPOLEONI, mo' che stai laa levancill o' scuorno a faccia a sta citta'.
NAPOLEONI, nun puo' sbaglia', tu pe nnuie si pate, frate e si' mamma'.
NAPOLEONI, piensace tu, si mo' non succede, nun succede cchiu'.
L'ITALIA tuia sta cca', nun putimm cchiu' aspetta', finalmente ce putimm' vendica'
Eo', eo', aeoo'.....

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi son svegliato, ma quanta voglia di tornare a dormire! Ciao bella, ciao, ciao,ciao.
Poveri partigiani sopravvissuti! Per poter trovare un lavoro, dovevano nascondere il fatto di essere stati partigiani! Dovevano nascondere di avere combattuto per la giusta battaglia, nonostante l'avessero vinta, perché a comandare erano rimasti sempre gli stessi di prima!

sancho . Commentatore certificato 25.04.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4405:g8-laquila-arriva-anche-il-si-dalla-germania-le-polemiche-non-si-placano&catid=37:politica-interna&Itemid=154

G8 L'Aquila. Arriva anche il sì dalla Germania. Le polemiche non si placano
Sabato 25 Aprile 2009 07:29

di Alessandro Ambrosin

ROMA - Sullo spostamento del G8 dalla Sardegna all'Aquila arriva anche il parere favorevole del governo tedesco, già preceduto dal quello inglese e americano. Ma le polemiche sulla scelta azzardata del consiglio dei Ministri non si placano. Una scelta di propaganda l'hanno definita in molti, che se da una parte servirà a mantenere accesi i riflettori sulle zone colpite dal sisma, dall'altra rischia di concentrarsi esclusivamente sull'organizzazione del summit ignorando di fatto i veri problemi di questo territorio devastato dal violento terremoto del 6 aprile scorso e della popolazione costretta a sopravvivere in condizioni precarie nelle tendopoli.

Ieri sera Silvio Berlusconi si è recato in Sardegna dove ha partecipato a una cena con i leader delle confindustrie del G8 per assicurare che i lavori già inizialmente previsti in Sardegna per ospitare l'evento saranno comunque portati a termine, come ad esempio la realizzazione della Sassari-Olbia. Una decisione che alimenta i dubbi sui 220milioni che il governo dice di risparmiare dopo la decisione di spostare il vertice del G8 all'Aquila. Insomma da una parte si continuano i lavori anche sull'isola, come la bonifica e la riconversione civile dell'ex arsenale militare costato ben 170milioni di euro, e dall'altra si dovranno spendere ingenti somme per i preparativi di un summit che qualcuno vorrebbe di "successo", altri come i movimenti altermondialisti che propongono di annullare del tutto il summit del G8 e destinare tutti i fondi risparmiati all'Abruzzo.

(continua al link)


ANSA - 25 aprile

"Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha deciso "con rammarico" di rinunciare alla sua partecipazione alla cerimonia dell’associazione nazionale partigiani, prevista stamane a Porta San Paolo. Una decisione presa dopo le segnalazioni della questura "sulle forme di contestazione violenta" organizzate contro la sua presenza"


Quando lui andava alle manifestazioni politiche con il bastone in mano?

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 25.04.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Informiamoci !!! la vera conoscenza è una ricchezza che nessuna banca ci può togliere!!!

Yuri Mestre 25.04.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

http://socialblog.yurait.com/index/?p=2230

Ancora previsioni negative per i giornali, pubblicità 2009: -11% ma in calo anche i giornali online

25 aprile 2009, scritto da FabioD


L’ agenzia di consulenza Zenith Optimedia, prevede una perdita di pubblicità per i giornali per il 2009, negli Stati Uniti, pari all’ 11%, essendo il risultato del primo trimestre di un secco -26% (Publishers Information Bureau). E l’ Italia, ovviamente, potrebbe seguire questo trend. Una riduzione del 30% dei profitti per le testate maggiori potrebbe essere considerato un risultato “realistico”, mentre meglio dovrebbero andare le piccole. Il peggior risultato è stato conseguito dalla più diffusa delle testate Usa, Usa Today, che ha venduto il 28% in meno di spazi pubblicitari.

Ma la notizia interessante, dal punto di vista dei numeri, è che anche le testate online hanno registrato una perdita pari al 20%. Sembrerebbe quindi che, buona parte della crisi della pubblicità sia da ricollegarsi alla più generale crisi economica globale. Mancando le entrate, le aziende di produzione e distribuzione, si vedono costrette a ridurre i propri budget pubblicitari. Questo in qualche modo “riduce” la devastante perdita di peso della carta stampata in favore delle riviste online. Don’t worry. L’ agonia durerà ancora a lungo.

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agoravox.it/I-cattivi-auguri-di-pedofilia.html

sabato 25 aprile

I cattivi auguri (di pedofilia) della Carlucci contro Gilioli (video)

Camera dei Deputati: nel corso di un dibattito su internet, l’onorevole Gabriella Carlucci replica ad Alessandro Gilioli con la misurata pacatezza che la contraddistingue.


siamo alle solite facile riciclare banche paradisi fiscali bla bla bla e che dire della finanza stracorrotta e della polizia strafatta?
vaffanculo a chi non vuole liberalizzare le droghe

piero bartorelli Commentatore certificato 25.04.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.articolo21.info/8374/notizia/la-resistenza-non--di-tutti.html

Articolo 21 - INTERNI

La Resistenza non è di tutti

di Giampaolo Carbonetto

Il sindaco di Parigi, Bertrand Delanoé, afferma in pubblico che gli sarà molto difficile avere rapporti cordiali con il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, perché non può sentirsi in alcun modo vicino a chi ha accettato che la sua elezione e altre sue apparizioni fossero festeggiate da molti con il saluto fascista. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ribadisce che è intollerabile che taluni denigrino e offendano la lotta partigiana che è stata fondamentale per la liberazione dell’Italia dal nazifascismo e molti giornali danno ampio rilievo a questa frase, mentre altri la ignorano, o la affogano tra le miriadi di notizie che riempiono un quotidiano. Come sempre ci si avvicina al 25 aprile pensando, sessant’anni dopo, di non doverne più parlare. E, invece, ci si rende conto che parlarne ancora non è assolutamente demodé: anzi, ricordarne origini e significato è un dovere e partecipare alle manifestazioni in suo onore è un obbligo di testimonianza.Perché il 25 aprile, la giornata che celebra la Resistenza non è una festa di tutti. È nata ricordando una profonda divisione tra gli italiani – da una parte fascisti e nazisti e dall’altra coloro che volevano libertà e democrazia – ed esiste per ricordare questa contrapposizione che non è assolutamente da vituperare, né da dimenticare, ma, anzi, è da tenere ben cara perché, fin quando il ricordo di questa contrapposizione vivrà, vorrà dire che esistono ancor vitali anticorpi contro la perdita della democrazia.Curioso ma non divertente, poi, che il valore della Resistenza sia riscoperto soltanto oggi da coloro che, nella mitologia politica attuale, pensano di essere ormai riusciti a convincere la maggior parte degli italiani che i fascisti non esistono più mentre i comunisti esistono ancora.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Il lodo ThyssenKrupp, licenza di uccidere
di Loris Campetti, Il manifesto, 21 aprile 2009

Se un muratore cade da un'impalcatura e si frattura le gambe - o se un operaio muore bruciato in acciaieria - è per colpa sua: si è distratto, non ha rispettato le norme di sicurezza. Quante volte ci hanno raccontato questa favoletta, i padroni. Ogni volta che c'è un infortunio sul lavoro, ogni volta che un lavoratore perde la vita, loro hanno le mani pulite come i democristiani raccontati da Francesco Rosi in «Mani sulla città». Se non è colpa del destino cinico e baro, è colpa sua. Ma nel paese europeo in cui si uccide di più chi crea la ricchezza per la collettività, finalmente erano arrivate norme serie per individuare tutti i livelli di responsabilità nel ciclo lavorativo. Norme che affermavano il principio per cui la responsabilità prima risiede in chi sta sullo scalino più alto della catena di comando, che è poi chi ha il potere di spesa e di decisione per rendere sicuri gli impianti e i processi lavorativi. La prassi giudiziaria, corroborata dalla Cassazione, confermava questa tesi.

I tempi, però, sono cambiati. Si sono spenti i riflettori sulla ThyssenKrupp, sul lavoro si continua a morire come e più di prima ma le vittime sono tornate invisibili. Se non ne muoiono sette alla volta, o almeno tre nello stesso posto, non c'è notizia.
Continua su http://temi.repubblica.it/micromega-online/il-lodo-thyssenkrupp-licenza-di-uccidere/

P.S: non c'è mai stata una liberazione effettiva da nessun oppressore, se non formalmente. Sostanzialmente, a parte la guerra e la fame, tutto è rimasto pressochè immutato. Bisognerebbe liberarsi degli italiani, ma questa è un'altra storia....

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 10:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da "La Voce delle voci" "IMMOBILIARE TONINO": AdP si compra la 10ma casa
Certo che Zappare la terra rende, e anche tanto! i soldi non li avrà mica fatti con la politica!
mio nonno zappa la terra da molti più anni di Tonino ma 10 case non le ha, non è strano ?
Illuminatemi voi Onestissime, Immacolate menti eccelse e tuttologi, ve ne sarei grato.
Ma non è mica colpa sua, è un politico…………..SIETE VOI COGLIONI e ALLOCCHI CHE GLI ANDATE DIETRO (come pecore dietro al pastore, la similitudine calza a pennello!)

Leo2911 V Commentatore certificato 25.04.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AdP = moderno latifondista........ i suoi adepti....tutti zitti!

Leo2911 V Commentatore certificato 25.04.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EEEEEEEEEE
EE
EE
EE
EEEEEEEEEE
EEEEEEEEEE
EE
EE
EE
EEEEEEEEEE
EEEEEEEEEE

DDDDDD
DDDDDDD
DDDDDDDD
DDDDDDDDD
DDDDDDDDD
DDDDDDDDD
DDDDDDDDD
DDDDDDDD
DDDDDDD
DDDDDD

VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 25.04.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fetta di introiti maggiori di chi gestisce il narcotraffico viene da quelle che comunemente vengono definite droghe leggere: mariuana e hashish che contengono le stesso principio attivo.
L'hashish è infatti un prodotto della raffinazione non chimica della marijuana.
Possiamo parlare per secoli se facciano male o bene, ma non è quello che mi interessa ora.
Adesso vorrei dire che il grande danno che è stato fatto al mondo è proprio la demonizzazione della canapa.
Penso che se qualche idiota non si fosse inventato tutto il rutile superficiale attorno a questa pianta la gente probabilmente avrebbe imparato a conviverci e non ne si sarebbe messa la vendita clandestina in mano ai delinquenti che l'hanno usata come molla per spingere le persone al consumo di sostanze ben più pericolose.
Se qualche imbecille non ne avesse fatta una crociata probabilmente oggi la gente saprebbe molto di più sull'argomento e se ne potrebbe tranquillamente parlare con i propri figli.
Penso che l'informazione e la consapevolezza siano i mezzi migliori per affrontare i problemi.
Ma ve lo immaginate?
L'italiano medio che parla a tavola con i figli di canapa e coca?
Sarebbe come ammettere: per farvi nascere io e la mamma ci siamo fatti delle gran belle scopate, mica vi ha portati la cicogna.
Sarebbe un pò come ammettere che babbo natale non esiste.
Quindi nessuno sa un cazzo.
Sopratutto i clienti finali del narcotraffico che sono i ragazzini che girano per le strade delle nostre città.
Se sapessero che cosa gli viene messo in mano potrebbero scegliere e dire di si o di no.
Invece non se ne può nemmeno parlare e quello che i ragazzini sanno lo apprendono da fonti assolutamente parziali.
L'importante è che ci sia gente, come la famiglia giovanardi, che sul problema ci campa e dallo stato riceve milioni di euro per gestire i centri di recupero.
La cristoterapia la chiamano!
Intanto i ragazzini si ammazzano.
ALEGRIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 25.04.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

......" A sentire tutti quei discorsi su "nuovi inizi" e "tabula rasa" si rischiava di dimenticare il brodo tossico di macerie, rifiuti chimici e resti umani che distava solo qualche miglio dall'autostrada.
Jamar non riusciva a pensare ad altro. " A me non sembra davvero un modo per ripulire la città. Quel che vedo io è che nelle zone povere sono morte un sacco di persone. Persone che avrebbero dovuto morire."
Parlava a voce bassa, ma un uomo più anziano in fila davanti a lui lo sentì e si voltò di scatto:" Ma cosa diavolo crede quella gente?Questa non è un'opportunità. E' una stramaledetta tragedia. Sono ciechi?.
Una madre con due bambini intervenne."No, non sono ciechi, sono cattivi. Ci vedono benissimo."

Shock Economy. Naomi Klein.

L'incontro del G-8 all'Abruzzo è un 'ottima opportunità per loro. Alcuni dei più grandi saranno lì, pronti a mettere le loro mani su quella regione.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 25.04.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il cavaliere dice
rifiuti a napoli fatto
terremoto a l'aquila fatto
non ho dormito 44 ore per l'emergenza non credevo nemmeno io di farcela... stra-FATTO

piero bartorelli Commentatore certificato 25.04.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante io sia molto depresso per la situazione attuale del nostro paese, che pur con tutte le sue contraddizioni resta comunque un bel posto,una speranza me la da la rete; Mai al mondo, in nessuna epoca, è esistito un mezzo di comunicazione cosi refrattario al controllo per la sua natura decentralizzata, ma ovviamente non è perfetta come tutte le cose libere ha un grande nemico: La pigrizia, magari incentivata da una robusta dose di TV spazzatura che, diciamolo, ci attira molto più di quanto siamo disposti ad ammettere.
Berlusconi è al suo posto perche milioni di persone, dopo aver perso fiducia nelle istituzioni e sopratutto nella politica, si sono abituate alle televendite, alle promesse pubblicitarie puntualmente disattese, alle telenovele, alle affermazioni ritrattate inpunemente. Quando il sig. Grillo e quant'altri parla dell'enorme potere dell'informazione televisiva viene/vengone tacciati di populismo demagoia e altre belle paroline che tanto vanno di moda oggi fra i capogruppo di partito, portaborse e segretari (dio ce ne liberi, esseri inutili)ma, purtroppo, ha pienamente ragione, un alternativa alla disinformazione organizzata esiste si chiama world wide web, certo non è così comoda e rassicurante come un TG, magari di Emilio "fido" Fede, che ti dice sempre come tutto vada bene e che Silvio veglia su di noi che "ci pensa LUI". A distanza di decenni dalla liberazione oggi abbiamo anche noi una battaglia da sostenere se vogliamo liberare l'Italia da se stessa, una guerra contro la disinformazione, contro la distrazione di massa.
Speriamo che il sangue dei partigiani di allora non si sia diluito troppo perche necessitiamo della stessa determinazione per vincere l'apatia che ci sta portando verso un futuro che non augurerei al peggiore dei miei nemici. I tempi sono cambiati, nelle piazze o sui monti non si spara QUASI più, ma la nostra libertà dobbiamo meritarla come allora !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 10:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione è un testamento, un testamento di 100mila morti. Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati, dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione”

Piero Calamandrei

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 25.04.09 10:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre fondare un nuovo movimento che rappresenti quello che avrebbe dovuto essere l’Italia dei Valori e non è stata. Chi afferma di battersi per la giustizia dovrebbe avere il buon senso di non compiere ingiustizie. blog di Tullio: http://www.tulliomarra.it

Tullio Marra 25.04.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

A fruttaro'...ma perche' nun me saluti piu'? ma che ciai l'avanzi, fruttaro'? A fruttaro', si tu ce lai co' me ce la cor vento, si tu celai co' me celai cor muro, si tu ce lai co' me.....beh, lasciamo perde....bona fruttaro'....

Er grillaccio der Marchese sempre zompa Commentatore certificato 25.04.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ho visto Brunetta dalla Bignardi.
Sono rimasta senza parole.
Mai vista tanta superbia, tanta antipatia e tanta maleducazione tutte in un'unica persona.
E non mi capacito di come possa essere contenuta tutta dentro quel piccolo corpo.

Undicesimo comandamento: NON PERDONARE.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!
IL 25 APRILE 45 NELL'ITALIA SCONFITTA E UMILIATA E? RITORNATA LA MAFIA, NON FESTEGGIARE UN GIORNO DI LUTTO.

http://www.youtube.com/watch?v=597AjFnwmE0

Italia Italia Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSS:Il 25 Aprile @@

((( Oggi,25 Aprile,non c’è più nulla da festeggiare )))
############

BerlusKazz e Ignazio "Benito" Maria La Russa vanno ripetendo che tale festa va tolta alla sinistra perché (così ripetono in tv) di questa festa,quelli di sinistra,se ne sono indebitamente appropriati.

Grazie a Violante (che sdoganò i faSsSisti nel tentativo di farsi eleggere presidente della Repubblica) oggi tutti possono invitare a quella che fu la festa di liberazione chi gli pare.

Oggi anche i "peggiori nemici della democrazia",ovvero coloro che hanno sempre disprezzato i valori della resistenza al clericofaSsSismo (Vedi:berlusKazz,Fini e Ignazio Benito Maria La RuSsSa) possono fare e dire cio' che vogliono.

Oggi vedremo usare la ricorrenza del 25 Aprile con proclami che equipareranno i partigiani che "combatterono per la vera libertà" e gli altri che altro non erano che gratuiti aSSaSSini.
ASsSaSsSini che,nel nome di dio,e senza temer alcuna vergogna,si batterono a fianco dei tedeschi per soffocare la voglia di libertà del popolo italiano (fra questi c'era anche il padre dell'attuale presidente della Camera Fini che mai e poi mai sì pentì di aver aderito a "quella republichetta").

Il presidente Napolitano (che tanto assomiglia all'ultimo re) la deve smettere di mentire sulla "memoria condivisa".
La "memoria condivisa" non può esistere.Non deve esistere.
(((( La "memoria condivisa" é una gran balla ))))

La verità "vera" é che allora c'era chi combatteva per ottenere un Paese libero e c'era chi,schierato al fianco dei tedeschi,sparava su chi voleva un'Italia davvero libera
Cam(L'inviato convinto che il faSsSismo non é mai stato vinto perché la chiesa cattolica, strafaSsSista anch'essa,non ha mai smesso di comandare in Italia)

P.s.
Mentre sì svolgevano i combattimenti fra faSsSisti e antifascisti Napolitano era "assente o,come spesso gli accade,momentaneamente addormentato".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 25.04.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il crimine organizzato è solo manovalanza a servizio dei B A N C H I E R I!

Marco Stravaglio Commentatore certificato 25.04.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Buona festa della LIBERAZIONE.

Chi l'abbia portata, questa liberazione, poco importa.
Ognuno si tenga le proprie convinzioni, ma ognuno rispetti la memoria di ragazzi che hanno donato con profonda convinzione la loro vita, pur di consegnare all'Italia la LIBERTA'.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Same shit
Different day

Tostao Meravigliao Sao Paulo Commentatore certificato 25.04.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

So che rischio la 44esima camcellazione del mio email di autenticazione al blog, ma non riesco a resistere da fare un po' di umorismo:

Avete notato alla fine del post di Grillo:

Ordine di servizio........................

Mi ricorda un famoso detto:

"CREDERE OBBEDIRE COMBATTERE.

Cazzo! Ordine di servizio!!!!!!!!!!

Ma non potrebbe scrivere almeno, che so':

"consigli per gli acquisti"!!

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 25.04.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento


Dormi sepolto in un campo di grano
Non è la rosa, non è il tulipano
Che ti fan veglia dall'ombra dei fossi
Ma sono mille papaveri rossi

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento


Noi BEOTI: Montanelli e il 25 Aprile
post pubblicato in Diario, il 24 aprile 2009


Qualche giorno fa la testata de "il Giornale" organo ufficiale del Berlusconismo, si lanciava nella ennesima invettiva contro Grillo, Travaglio e tutti coloro che dissentono sul serio e non si bevono le favole berlusconiane, qualificandoli come istigatori di violenza e costruttori di menzogne. Ma la nobile e accreditata testata giornalistica si scagliava anche contro quelle orda di "beoti" che seguono questi "costruttori di menzogne" e con magnanima comprensione si doleva che tra questi beoti ci fossero tanti giovani, i quali, in virtù della loro condizione di ingenuità, sono facili prede di questa fabbrica meschina di violenza e di bugie.
Con queste premesse dichiaro con fierezza ed orgoglio di essere un Beota, senza neppure l'attenuante dell'innocenza giovanile la cui fine è inesorabilmente decretata dalla mia data di nascita.
Quale Beota mi posso quindi permettere di esprimere ragionamenti sconclusionati e irragionevoli, privi di fondamento e di credibilità. Premesso questo, posso procedere.

segue sul blog www.terzadimensione.ilcannocchiale.it

Davide A., torino Commentatore certificato 25.04.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Visto che ,secondo l'insigne economista , tutto il male sel mondo finanziario ruota intorno al traffico di droga, basterebbe legalizzarla e da un momento all'altro...pluf... tutto si sgonfia!
Conseguenze? Le stesse che si hanno adesso con l'alcol !

mauro cardoni 25.04.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

In questo giorno di ricorrrenza della fine della guerra fascista il mio ringraziamento va a quegli uomini che hanno avuto il coraggio di salire in montagna armati, poronti a conbattere ed a morire per un'Italia libera, giusta e democratica, dove il valore primario doveva diventare il lavoro , la dignità ed ilo merito. Un'Italia nuova, diversa, bella ed onesta.
Quei morti in battaglia ci credevano e sono stati traditi dai loro successori , quelli che siedono in Parlamento, ricchi, pasciuti, allegri, irresponsabili, brutti figuri con il conto in banca e la barca, l'autista e la villa.
Quegli uomini sono morti per combattre quelli che oggi ci governano , i traditori inchinati ad un solo padrone berluscone.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che una voce un po' diversa dal coro sia utile e doverosa.

Per me il 25 aprile e' la celebrazione e ricordo di TUTTI quelli che hanno combattuto per liberare l'Italia dal nazi-fascismo.

Io non faccio distinzioni tra le varie formazioni della resistenza.

Ho 27 anni per cui sono solo una decina d'anni che seguo il 25 aprile, ma non avevo mai capito il motivo per cui il diritto di celebrarlo fosse, non so da chi, dato in esclusiva alla parte partigiana di ideologia comunista.

Come se i combattenti e i morti di partigiani non comunisti fossero irrilevanti.

Oggi, finalmente, anche Napolitano e altri hanno dichiarato che il 25 aprile e' di tutti quelli che hanno partecipato alla resistenza e non solo dalla parte comunista.

Stabilita questa semplicissima verita', quando si celebra la liberazione, sarebbe bene non dimenticare CHI ci ha veramente liberato e cioe' gli anglo-americani che hanno lasciato in Italia decine di migliaia di morti.

Un piccolo commento sul fatto che molti bloggisti constatano amaramente che la sinistra sia defunta.

Riporto quindi una parte di un post di Geronimo:

"Il fascismo fu una tragedia perchè imprigionò e uccise i suoi avversari, perchè sciolse i partiti e chiuse i loro giornali, perchè perseguitò gli ebrei e altre minoranze etniche"

A parte che sono d'accordissimo, fate pero' l'esperimento di togliere dal commento la parola: "il fascismo" e sostituitela con "il comunismo"

Come vedete il ragionamento di Geronimo quadra perfettamento lo stesso.

In altre parole la sinistra "e' defunta" perche' l'ideologia comunista e' storicamente sbagliata.

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 25.04.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=tvOX2AfVbF8&feature=related

SONO VECCHIO.
MI FIDO DI QUELLO CHE FINORA NON HA UCCISO NESSUNO.
LA COCA LA LASCIO AI DEPUTATI E SENATORI.

CHARLES BUKOWSKI

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 25.04.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

HO BISOGNO DI UNA RISPOSTA,POSSIBILMENTE SERIA.
Mio marito ha avuto uno scontro con un poliziotto che lo ha aggredito verbalmente,dopo una discussione di qualche minuto,mio marito lo ha mandato a fare in culo.
Ovviamente il poliziotto lo ha denunciato e adesso risulta essere INDAGATO.
Qui la domanda:
"Ma se mio marito avesse voluto candidarsi nelle liste civiche,avrebbe potuto farlo, vista la regola che vige sui nuovi candidati ?
GRAZIE

rossana polianna 25.04.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI SI FESTEGGIA LA LIBERAZIONE...
E' STRANO, IO PROPRIO NON MI SENTO MOLTO LIBERO...
http://www.youtube.com/watch?v=597AjFnwmE0

Italia Italia Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

« Era giunta l'ora di resistere; era giunta l'ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini. »

(Piero Calamandrei.[1] )

dedicata agli oppositori del regime berlusconiano

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma se si leglizzassero tutte le droghe, lasciandone il consumo alla sola coscienza della gente, non si eliminerebbe il problema dei narcotrafficanti illegali, che intascano così un sacco di "denaro sporco"?

Se poi la cosa si statalizzasse, come il gioco d'azzardo, l'alcool e le sigarette (che causano dipendenza nociva anche loro), quanti soldi andrebbero allo Stato? Altro che finanziaria... ma mi rendo conto che forse è una soluzione un pò troppo fantasiosa.

Se solo le persone sapessero regolare i propri comportamenti, questi problemi non ci sarebbero! :-(

Giulia T., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una soluzione tecnologica semplicissima. Nei biglietti di banca oltre i 20 euro mettere all'interno un RFID (nient'altro che una etichetta elettronica che funziona via radio, simile a quelle usate nei vestiti o nelle tessere per i servizi pubblici). Con una identificazione obbligatoria e informatizzata delle banconote nelle banche e tornelli-lettori in aeroporti, stazioni ecc i flussi di carta moneta diverrebbero tracciabili esattamente come il denaro elettronico.

Peter Amico 25.04.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In casa ho un cimelio.
Un elmetto tedesco della seconda guerra mondiale, apparteneva ad un ventenne degli ultimi rincalzi mandati dal folle imbianchino austriaco a contrastare la resistenza e gli alleati.
Ha un foro di proiettile che lo bucò da media distanza, e proseguì la corsa nel cranio di chi lo portava.
Era in una fattoria in valdorcia, teatro di sanguinosi agguati alle colonne naziste e di infami rappresaglie.
Era stato adibito a vaso per fiori.
E' stato recuperato, ripulito e ce l'ho sempre con me, accanto al computer.
A ricordarmi che votarsi ad una causa infame, anche se costretti, porta solo alla fine di uomini, di progetti e ambizioni.
Una vita di vent'anni spezzata dalla ribellione agli orrori nazifascisti che è inevitabilmente sfociata in sete di vendetta.
La rabbia degli uomini giusti spesso supera l'ira di Dio.
E' per questo che a volte Dio ne è invidioso, e manda in terra gente sempre più malvagia.

Felice giornata di Liberazione.

Exidor 08.49

GERONIMO . Commentatore certificato 25.04.09 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i Partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perchè lì è nata la nostra Costituzione.
Piero Calamandrei

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 08:59| 
 |
Rispondi al commento

-

Quando vedrai brillare la stella blu

vuol dire che Benito non c'è più.

Quando vedrai brillare la stella nera

vuol dire che Benito l'è in galera.

Quando vedrai brillare la stella rossa

vuol dire che Benito è nella fossa.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Prego lasciate che mi presenti
sono un uomo ricco e di gusto
sono stato in giro per molto tempo
rubai molte anime e sottrassi molta fede agli uomini

Ed ero lì quando Gesù Cristo
ebbe il suo momento di dubbio e dolore
Mi assicurai che Pilato se ne lavasse le mani
sigillando così il suo destino

Piacere di conoscervi
Spero che azzeccherete il mio nome
ma ciò che vi lascia perplessi
è la natura del mio gioco

Ero nei paraggi di San Pietroburgo
Quando vidi che era tempo di cambiamenti
Uccisi lo zar e i suoi ministri
Anastasia urlò invano

Cavalcai un carrarmato
detenevo la carica di generale
quando infuriò la guerra lampo
e i corpi puzzarono

Piacere di conoscervi
Spero che azzeccherete il mio nome
Ah, ciò che vi lascia perplessi
è la natura del mio gioco

Guardai con gioia
mentre i vostri re e le vostre regine
lottarono per cent'anni
per gli dèi che loro stessi avevano creato

Gridai:
Chi uccise i Kennedy?
quando dopo tutto
fummo voi ed io

Per favore, lasciate che mi presenti
sono un uomo ricco e di buon gusto
E tesi trappole ai trovatori
che rimasero uccisi prima di raggiungere Bombay

Piacere di conoscervi
Spero che abbiate azzeccato il mio nome
Ah, ciò che vi lascia perplessi
è la natura del mio gioco

Proprio come ogni poliziotto é un criminale
tutti i peccatori santi
e come le teste sono code
chiamatemi solo BERLUSCONI
poiché ho bisogno di un po' di riservatezza

Così se mi incontrate
abbiate un po' di cortesia
abbiate un po' di solidarietà, e un po' di gusto
Usate tutta la vostra cortesia
Oppure io trascinerò la vostra anima alla perdizione.

Sympathy For The Devil - Rolling Stones
(MIA LIBERA TRADUZIONE)

CHARLES BUKOWSKI

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 25.04.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento

o

Che Dio maledica quell'alleato

Che Dio maledica chi ci ha tradito

Lasciandoci sul Don e poi e` fuggito.

Tedeschi traditori l'alpino e` morto

Ma un altro combattente oggi e` risorto

Combatte la sua guerra da vecchio alpino

Fatiche, freddo e fame gli son compagne.

Combatte il partigiano la sua battaglia

Tedeschi e fascisti fuori d'Italia

Tedeschi e fascisti fuori d'Italia

Gridiamo a tutta forza Pieta` l'e` morta.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Hanno 19 e 20 anni gli autori dell'omicidio di Dean Catic, italiano di origine croata. Prima ferito, poi inseguito e finito a coltellate e picconate.


Italiani brava gente!

vincenzo sdengo Commentatore certificato 25.04.09 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi avete incatenato e non fa niente

vostro mestiere e` fare gli aguzzini

mi avete bastonato crudelmente

siete pagati a fare gli assassin.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Fischia il vento e infuria la bufera,

scarpe rotte e pur bisogna andar,

a conquistare la rossa primavera,

dove sorge il sol dell'avvenir.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.04.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Ao', sè svejato....e insieme all' UCELLO PADULO VE MANDA UN BUONGIORNO circolare a tutti.....

Er grillaccio der Marchese sempre zompa Commentatore certificato 25.04.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una mattina mi son svegliato, BELLA CIAO, BELLA CIAO, BELLA CIAO CIAO CIAO, una mattina mi son svegliato...E HO TROVATO FRANCESCHIN!!!

((-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 APRILE
EMITTENZA CI DICA
perche' prima non ha mai voluto andare
alla festa?
C'era poca figa!!!!!
grande vauro
http://www.youtube.com/watch?v=BQTnMI6GJU8

piccolo fly, ca Commentatore certificato 25.04.09 08:34|