Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non nominare Berlusconi invano


Silvan_e_Berlusconi.jpg
Il mago Silvan ha nominato lo psiconano a Domenica In. Voleva prestargli la sua bacchetta magica. La conduttrice Lorena Bianchetti prima è impallidita, poi si è dissociata. Berlusconi non si può nominare invano. Lorena, dal servizio pubblico al servizietto privato... Aiutiamo la RAI a estinguersi, disdettiamo il canone. Leggete le istruzioni sul gruppo di Facebook: "Cancelliamo il canone RAI". 167.000 persone hanno già aderito. Passate parola, entro l'anno dobbiamo raggiungere il milione.

19 Apr 2009, 19:22 | Scrivi | Commenti (118) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ormai sono anni che si parla di Berlusconi e i suoi derivati(editto bulgaro,conflitto d'interessi e via discorrendo)sembra quasi che siano ormai diventati quei luoghi comuni tipo:"Non ci sono più le mezze stagioni","La frutta è tutta geneticamente modificata","Quando eravamo giovani noi,allora sì che ci divertivamo!"...purtroppo però che non se ne possa parlare simpaticamente,anzi,che non se ne possa proprio parlare!
E' veramente drammatico tutto questo.Povero mago Silvan,non l'ha potuto nemmeno nominare!!Da questo piccolo particolare di "domenica in" ci si rende proprio conto che siamo sempre più stretti in una morsa.

silvia c., roma Commentatore certificato 24.04.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

spero solo che il povero silvan non venga fucilato .Mi appello alla clemenza del piccolo duce. Vorrei anche aggiungere un commento alla bianchetti: VERGOGNATI!!!

roberto m., napoli Commentatore certificato 23.04.09 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Autocensura e leccacculismo. Si ormai questo non è un regime, cos'è?...

Milton Rizzato 22.04.09 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Non serve nominarlo invano....fa parlare così tanto di sè. Altro che bacchetta magica....io gli offrirei un soggiorno in tenda a L'Aquila, anzi in uno dei paesini vicino, dove in questi giorni di pioggia torrenziale, si dorme su un cuscino bagnato, ci si lava con l'acqua fredda, e si va al bagno, sempre che sia disponibile, in un bagno chimico. Sarebbe interessante come "week-end di campeggio".

Emiliana Di Quinzio 21.04.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento

vorrei saper a cosa vado incontro se URLO
di non andare a votare grazie.

Giovanni Fittipaldi 20.04.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro di questo film, uscito nel 2007, come anche per un altro film "Ho ammazzato Berlsuconi" uscito anche un anno o due anni fa, non si è mai saputo un cazzo..

La cosa ancora piu strana è che sullo stesso argomento ne sono usciti ben due di film non uno, due. Vorrà significare qualcosa? Esiste davvero tanto odio verso questo "signore"?

In fondo sono solo dei film, ma il fatto che vengano censurati è l'ennesimo fatto sconcertante dell'esistenza di una certa dittatura invisibile che ormai si stende indisturbata su tutta l'italia. Fino a quando? ...

Roberto Malesi 20.04.09 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Doppio scoop signori, oltre alla Bianchetti adesso anche Sky s'inchina al grande mafioso in libertà...

Cancellata la replica di "shooting silvio"

http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/politica/shooting-silvio/shooting-cancellata-replica/shooting-cancellata-replica.html

In fondo è solo un film

Roberto Malesi 20.04.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Articolo pubblicato sul sole24ore
Canone Rai: per la Corte di Strasburgo è legittimo il sigillo del televisore.
Si infrange contro una decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo il sogno di quegli italiani che vorrebbero non pagare piu' il canone della Rai. I giudici di Strasburgo hanno dichiarato "palesemente infondato" il ricorso presentato da un cittadino italiano contro le misure prese nei suoi confronti per il mancato pagamento del canone.
Nel 1999, un cittadino italiano residente a Vicenza aveva richiesto alla Rai di sospendere il suo abbonamento. Quattro anni dopo la Guardia di Finanza gli sigillo' la televisione in una busta di nylon in modo che non potesse piu' utilizzarla. si rivolse quindi alla Corte di Strasburgo sostenendo che la misura adottata dalle forze dell'ordine era una violazione del suo diritto a ricevere informazioni attraverso altri canali televisivi, ma anche del suo diritto al rispetto della vita privata e alla protezione della proprieta' privata.
La Corte di Strasburgo pur ritenendo le misure adottate delle autorita' italiane "un'ingerenza nei diritti del ricorrente", hanno tuttavia stabilito che queste hanno "perseguito un obiettivo legittimo: persuadere gli individui a pagare una tassa". Secondo la Corte, in base a quanto scritto nel Reggio decreto n.246 del 21 febbraio 1938, il telespettatore vicentino era ed e' tenuto a pagare la tassa anche se non desidera piu' guardare la Rai, poiche' la tassa e' dovuta per il solo fatto di possedere una televisione. Inoltre da Strasburgo fanno notare che la tassa, il cui ammontare e' definito "ragionevole", "non viene pagata in cambio della ricezione di un canale particolare ma e' un contributo a un servizio per la comunita'".

riccardo volorio Commentatore certificato 20.04.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento

è vero ,ha fatto schifo sta bianchetti,ma non arriverà mai alle cascate di vomito che mi fece venire la medaglia olimpica di scherma che disse:
"presidente ,io da lei mi farei toccare!"
bleeeaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh.........

conati costanti 20.04.09 20:30| 
 |
Rispondi al commento

bisogna capirla la ragassa è rimasta delusa dalla bacchetta del maco silvan perchè era troppo piccola lei è abituata a succhiare dei paracarri in confronto e dopo se li schiaffare nel culo quella busona..... va la vala schifosa che confronto a te fantozzi è un guerrigliero

emilio salis, verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Immaginatevi se il "ganassa italo-milanese" formato Puffi, non riuscisse a mantenere la promessa di far rincasare gli sfollati Abruzzesi prima dell'autunno. Altro che bacchetta di Silvan, ci vorrà un esercito di prestigiatori per ingannare i senza-tetto mentre la pioggia, la neve, il freddo ed il vento si faranno largo nelle tendopoli.

ALESSANDRO PINTUS, CASTELFIORENTINO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ormai anche la RAI è piena di SUCCHIACAZZI e PUTTANE pronte a prostrarsi ai piedi del vecchio bavoso P2ista che dovrebbe stare in GALERA e non certo a capo del governo. Il tutto per "aspirare" a favori e a non perdere il posto al sole in RAI o MEDIATET.

Dr. Hause 20.04.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

E' probabile che la Lorena aspiri ad un posto di sottosegretario (visto che quelli di ministro li hanno già occupato donne un pò più svelte di lei)

Franco F. Commentatore certificato 20.04.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

DELLA LIBERTA' DI ESPRESSIONE

Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione; questo diritto include la libertà di sostenere opinioni senza condizionamenti e di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo ai confini.( Dichiarazione Universale dei Diritti Umani)

Va da se' che, venendo meno a questo principio, si viene meno ad uno dei 30 articoli che compongono i caposaldi della democrazia e della liberta' degli individui. La vicenda Vauro, Santoro, e prima di loro Biagi, Guzzanti, Luttazzi sono un chiaro segno di come, da anni, in Italia, non esista piu' la liberta' di comunicazione.

L'attacco sistematico, a testate giornalistiche, giornalisti, uomini di cultura, personaggi scomodi, vignettisti, fa pensare che esista una colpevolezza nell'informare. Ma stavolta si evince che, molto di più del vittimismo arrogante e manipolatorio, con il quale si trasforma ogni volta un torto inflitto in un torto subito, c' è davvero una visione tecnicamente «totalitaria» della democrazia,
che tra un editto e l' altro sta ormai precipitando in un' autocrazia.

Seguono 34 firme:

Erika Innendorfer - Trieste
Roberto Basso - Trieste
Andrea Maggini - Trieste
Livio Menon - Monfalcone
Massimiliano Grazioso - Modena
Lorenzo Calligaris - Trieste
Massimo Lami - Piombino
Pierpaolo Pullini - Ancona
Martina Cendah - Trieste
Mary Krystel Lokken - Firenze
Silvio Arcolesse - Campobasso
Giuseppe Argiuolo - Giugliano in Campania
Ezio Solvesi - Trieste
Stefano Pizzuti - Roma
Domenico Negro - Salerno
Erik Jost - Trieste
Livia Clapiz - Cividale del Friuli
Massimiliano Bracco - Trieste
Giuseppe di Meo - Torino
Marco Gregori - Trieste
Riccardo Zollia- Trieste
Roberto Felluga- Trieste
Franco Lepre - Trieste
Roberto Cerlenizza - Trieste
Silvia di Fonzo - Trieste
Antonio Saulle - Trieste
Maurizio Vesnaver - Trieste
Lucio Mircovich - Trieste
Riccardo Meiorin - Trieste
Manuela Pajero - Staranzan

roby b., Trieste Commentatore certificato 20.04.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento

ANAGRAMMA INTERESSANTE:
SILVIO BERLUSCONI = Il̮Viso Serbi̮n̮Culo

try change 20.04.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

In Italia siamo decisamente un paese di inventori, prima abbiamo inventato la dittatura fascista, ora siamo andati oltre, abbiamo inventato la "dittatura ridicola", sempre piu' in alto con l'inventiva.

Marco Ghetti, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 17:57| 
 |
Rispondi al commento

certamente non è una valutazione politica e probabilmente Lui (con la maiscuola) non ne ha neppure colpa, ma già nel 2001 qualcuno mi fece notare come Berlusconi portasse un poco sfiga ... con un elenco piuttosto lungo di disgrazie accadute dalla sua elezione in poi ... e anche ora appena ha parlato di Piano Casa ... è arrivato il terremoto .... forse questo è il motivo per cui la Bianchetti era tanto imbarazzata al sentire il suo nome?
Io nel dubbio tocco ferro, anche se certamente non basterà.

ciao

Gianfranco Capponcelli 20.04.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a Dario Franceschini

Caro Segretario
Siamo 29 lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato da Rete A – ALL MUSIC e prossimi al licenziamento che il Gruppo Editoriale L’Espresso ha annunciato con una procedura collettiva il 5 marzo scorso.
Siamo 29 persone, ma siamo una televisione nazionale. All Music, infatti, fornisce programmi e servizi giornalistici a Rete A (titolare della concessione governativa) che la controlla al 100%.
La parola chiave di questa lettera è esternalizzazione. E’ quella che il Gruppo L’Espresso dell’ingegner Carlo De Benedetti schierato fin dalla prima ora e dalla prima tessera con il PD, usa più spesso per giustificare tagli di personale. Tutta colpa di un passivo di 3 milioni di euro, a carico di All Music, che impone un taglio dei costi. Taglio che, secondo l’azienda, significa taglio di posti di lavoro.
Esternalizzare significa che il nostro lavoro verrà svolto da società appunto esterne e da lavoratori precari, che si possano a loro volta scaricare come costi eccessivi quando ce ne sarà bisogno.
Scriviamo a lei perché riteniamo profondamente ingiusto pagare con il nostro posto di lavoro errori che non sono in alcun modo nostri.
Il gruppo dell’ingegner Carlo De Benedetti, da quando ha acquistato Rete A e All Music, ha trasformato un’emittente piccola ma in utile in un carrozzone deficitario. Manager incapaci di gestire un’azienda televisiva hanno sperperato appunto all’insegna dell’esternalizzazione, acquistando da società di gran nome, programmi scadenti e assolutamente non redditizi dal punto di vista pubblicitario. E hanno penalizzato le professionalità interne preferendo collaboratori illustri (o presunti illustri ma comunque costosi) a seri professionisti che da tempo facevano con pieno merito il proprio dovere.
Il risultato è davanti agli occhi di tutti. Ma il gruppo dell’ingegner Carlo De Benedetti, sceglie ancora una volta di far pagare ai lavoratori, e non ai responsabili, i suoi errori. Certo l’ingeg

Danilo S., milano Commentatore certificato 20.04.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

bravo grillo, aiutiamoli a estinguere la rai come voleva il piano della p2! facciamo sparire anche report, anno zero, blob e quel poco di minimamente culturale e decente che passano in televisione! minchia che stratega illuminato che sei! hai tutte le carte in regola per diventare il futuro leader del pd!

marco acca 20.04.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto da Virgilio la seguente notizia:
"La Corte europea dei diritti dell’uomo pone fine alle speranze di coloro che vorrebbero smettere di pagare il canone Rai. I giudici europei hanno dichiarato "palesemente infondato" il ricorso presentato da un cittadino italiano contro le misure prese nei suoi confronti per il mancato pagamento dell’imposta.
La storia risale al 1999, quando un cittadino residente a Vicenza aveva chiesto alla Rai di sospendere il suo abbonamento. Dopo quattro anni la Guardia di Finanza gli sigillò il televisore in una busta di plastica in modo che non potesse più utilizzarla.

La replica fu un ricorso alla Corte di Strasburgo con la motivazione che la misura adottata era una violazione del suo diritto a ricevere informazioni attraverso altri canali televisivi, ma anche del suo diritto al rispetto della vita privata e alla protezione della proprietà privata.

La Corte, pur ritenendo le misure adottate dalle autorità italiane "un’ingerenza nei diritti del ricorrente", ha stabilito che queste hanno perseguito il legittimo obiettivo di persuadere gli individui a pagare una tassa. Secondo la Corte, in base a quanto scritto nel Reggio decreto n.246 del 21 febbraio 1938, il telespettatore vicentino era ed è tenuto a pagare l’imposta anche se non desidera più guardare la Rai, poiché la tassa è dovuta per il solo fatto di possedere una televisione.
Inoltre da Strasburgo fanno notare che la tassa, il cui ammontare è definito "ragionevole", "non viene pagata in cambio della ricezione di un canale particolare ma è un contributo a un servizio per la comunità".
A Parte che si parla addirittura di regio decreto, ma quante buste di plastica dovrà comprare lo stato? Che cazzo, questa è dittatura, costretto a pagare il canone anche se non voglio vedere la Bianchetti....

Alessandro Tani 20.04.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Che servilismo fantozziano , che leccaculo , che schifo!!! angelo

angelo mora 20.04.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

sbagliato prendersela con il canone RAI. è una tassa sulle radio audiozioni dove lo stato dovrebbe garantirci l'usufruibilità dell'etere se nza interferenze e disservizi vari.
mentre invece bisogna prendersela con la vogilanza RAI organo di partito sul controllo dell'informazione. facciamo in modo che nella RAI non abbiano più parola nè partiti ne prezzolati truffaldini parlamentari nominati dai capi bastone di partito. come? non lo so, ma se qualcuno ha qualche idea l'esponga, anche parzialmente, si potrà sempre sviluppare, regime permettendo.

giovanni da udine, Udine Commentatore certificato 20.04.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto nel sito della Sig.ra Bianchetti invitandola a venire a casa mia a fare qualche leccatina perchè non è corretto che lo faccia solo col cavaliere. ;-)

vito gadaleta 20.04.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento

E' bastata questa innocua battuta del mago Silvan per scatenare il panico a Domenica In. La conduttrice terrorizzata ha preso subito le distanze neanche fosse in Cina e rischiasse la fucilazione.

La salute di una democrazia si vede dalle piccole cose. Il terrore che ha generato la battutina la dice lunga sulla facciata bonaria di Silvio costruita ad arte dai media di cui lui ha il massimo controllo.

Silvio Berlusconi è divenuto senza ombra di dubbio il padre padrone incontrastato dell'etere televisivo. La prova inconfutabile la si trova proprio in questa palese paura che regna in tutti gli studi televisivi di scatenare una sua eventuale reazione (tranne alcune eccezioni che sappiamo essere in costante rischio d’epurazione).

Giordano Bruno Commentatore certificato 20.04.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=b79lEyKAPUM

Per chi si fosse perso lo spettacolare cambio di espressione della servetta Bianchetti nel sentir nominare invano il signor padrone! Panico, terrore e raccapriccio!

Will 76, milano Commentatore certificato 20.04.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena comunicato alla sig.ra Bianchetti tutto il mio disgusto per l'imbarazzante servilismo da lei manifestato a questo indirizzo:

http://www.lorenabianchetti.it/ScriviaLorena/tabid/60/Default.aspx

Will 76, milano Commentatore certificato 20.04.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se tolgono santoro e la gabanelli, disdico molto volentieri. di corsa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.04.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI,E' LA "SINDROME (DA POCO DIFFUSASI) DEL VAURO SILURATO"! NESSUN DIPENDENTE DELLA TV DI REGIME VUOLE PERDERE IL POSTO IN VIDEO,CHE ASSICURA SOLDI,FAMA,E INTERVISTE DA PARTE DELLA SPOSINI'S BAND! RAGION PER CUI,PURE UNA DONNA BELLA ED UN TEMPO INTELLIGENTE COME LORENA BIANCHETTI,PREFERISCE VESTIRSI DI SERVILITA' E LECCHINAGGIO NEI CONFRONTI DI FRANCESCUSCONI, PER LA PAURA PARALIZZANTE DI ESSERE SILURATA!

IL CARO BEPPE GRILLO VI INVITA A DISDIRE IL CANONE RAI ATTRAVERSO UNA PROCEDURA BUROCRATICA! IO VI INVITEREI A NON PAGARE PIU' IL CANONE RAI E BASTA,FORNENDO COSI' SOLO TACITE SPIEGAZIONI AL REGIME (AL QUALE BISOGNA DISOBBEDIRE QUOTIDIANAMENTE)! VI AMO!

"VOMITARE&SOVVERTIRE"

SognoRosso ., Battipaglia Commentatore certificato 20.04.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Peccato mi sono perso la scena...Comunque a Beppe che incita a non pagare più il canone per la presenza in RAI di servi e
servette, galline e capponi, ricordo però che trasmissioni come Report
e Annozero sono sulla RAI e questo potrebbe bastare per poter dire che vale la pena
pagarlo il canone, nonostante isole, puttane e puttanieri vari, che è sufficiente
rifiutarsi di guardare.

A.V. 20.04.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IDEONA !!!

Io credo sia tutto organizzato ad arte (9 volte su 10 è così in tv)per ricordare per la milionesima volta l'impegno del governo in abruzzo.

Piuttosto,caro Silvan....CON QUELLA BACCHETTA FAI SPARIRE BERLUSCONI!

Walter De Martino, Napoli Commentatore certificato 20.04.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

una tristezza infinita!
Anche io ho scritto una mail alla Bianchetti...ma penso che non le legga nemmeno e che non gliene freghi nulla. A questa gente senza un minimo di dignità cosa vuoi che gliene freghi.

franco a., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo un grazie di cuore al mago Silvan.

Con uno dei suoi giochi di prestigio,
che gli rendono tanto merito, è riuscito
a fare sparire il velo di ipocrisia
che copre la pretesa libertà del
servizio pubblico radio televisivo.

R.R.

R. R. 20.04.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa, ma non vorrei fare il menagrano, ma se anche la corte di giustizia europea ritiene legittimo il canone, speranze di pagarlo ce ne sono ben poche...
Ad maiora.
Dal sole 24 ore.com

Canone Rai: per la Corte di Strasburgo è legittimo il sigillo del televisore


Si infrange contro una decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo il sogno di quegli italiani che vorrebbero non pagare piu' il canone della Rai. I giudici di Strasburgo hanno dichiarato "palesemente infondato" il ricorso presentato da un cittadino italiano contro le misure prese nei suoi confronti per il mancato pagamento del canone.
Nel 1999, un cittadino italiano residente a Vicenza aveva richiesto alla Rai di sospendere il suo abbonamento. Quattro anni dopo la Guardia di Finanza gli sigillo' la televisione in una busta di nylon in modo che non potesse piu' utilizzarla. si rivolse quindi alla Corte di Strasburgo sostenendo che la misura adottata dalle forze dell'ordine era una violazione del suo diritto a ricevere informazioni attraverso altri canali televisivi, ma anche del suo diritto al rispetto della vita privata e alla protezione della proprieta' privata.
La Corte di Strasburgo pur ritenendo le misure adottate delle autorita' italiane "un'ingerenza nei diritti del ricorrente", hanno tuttavia stabilito che queste hanno "perseguito un obiettivo legittimo: persuadere gli individui a pagare una tassa". Secondo la Corte, in base a quanto scritto nel Reggio decreto n.246 del 21 febbraio 1938, il telespettatore vicentino era ed e' tenuto a pagare la tassa anche se non desidera piu' guardare la Rai, poiche' la tassa e' dovuta per il solo fatto di possedere una televisione. Inoltre da Strasburgo fanno notare che la tassa, il cui ammontare e' definito "ragionevole", "non viene pagata in cambio della ricezione di un canale particolare ma e' un contributo a un servizio per la comunita'".

lorenzo rolla 20.04.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena scritto alla Bianchetti sul suo sito www.lorenabianchetti.it e devo dire che serve..mi sento davvero meglio!

studiare una vita e guadagnare da fame, ma chi me lo ha fatto fare?

p.s.
vorrei ricordare che non esiste CONCORSO PUBBLICO per entrare a lavorare in Rai, si accede solo tramite: vincoli di sangue, più o meno stretti; piaceri personali, conoscenze, inginocchiamenti ( e non per pregare, si intende )!!!
nessuno in Rai ha preso il posto per merito e competenze, anche chi le ha, purtroppo..

flaviana p. Commentatore certificato 20.04.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento


Caro Sor Beppe,

chi gioca a poker lo sa cosa sono i tells.

Sono, per i neofiti, dei segnali nella comunicazione non verbale e paraverbale che fanno capire meglio di qualsiasi altra cosa cosa ti passa per la testa in quel momento.

Il video è realizzato magnificamente in tal senso.

Lo sguardo bloccato in quella smorfia, i segni reiterati della mano ai segnali del clan...

Povera Bianchetti.

Cos'hai passato in quei 15 secondi? Cosa ti è passato per la testa?

Tutta la tua carriera in pericolo... Già vedo nei tuoi ricordi degli esordi, le raccomandazioni, gli appecoronamenti, i compromessi ed i "sacrifici" per costruire la carriera.

E tutto lo sperticarsi in quell'atto di prostrazione, a cercare di recuperare una posizione "socio-cultural-epistemiologica"...

Ahahahahahahh. Che pena !

Viva gli uomini liberi, viva la cultura, viva l'esperienza maestra di vita e viva Beppe Grillo.

Maurizio Longo 20.04.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, non guardo la TV spesso, per fortuna.
Questa Bianchetti da dove esce ?
Dal corsi di formazione per animatori delle Orsoline finanziati dalla comunità europea ?
Dall'oratorio dei carmelitani ?
Ha il tipico tono di voce (vociante-stridulo) della animatrice delle gite parrocchiali a Lourdes.

Oramai siamo alla mistica.
Nessuno conosce il nome di dio (così la bibbia) eppure c'è chi vieta di pronunciarlo.
Silvio Berlusconi non è un nome, è una volgarità.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Gentile lettrice e gentile lettore,


per la serie "L'italiano é sempre al vertice delle classifiche" ti metto al corrente che circa l'80% DEGLI ITALIANI NON SA FARE LE TABELLINE, senza far uso, ovviamente, della calcolatrice.


Con l'occasione, pensando di fare cosa gradita, ti ricordo che il debito pubblico dell'Italia era


nel 2004 pari a 1.444.604 milioni di euro;
nel 2005 pari a 1.512.779 milioni di euro;
nel 2006 pari a 1.582.009 milioni di euro;
nel 2007 pari a 1.598.762 milioni di euro;


oggi ha superato abbondantemente 1.700.000 milioni di euro (PIU' DI UN M-I-L-I-A-R-D-O-S-E-T-T-E-C-E-N-T-O-M-I-L-A-M-I-L-I-O-N-I DI EURO).


Ti comunico che al 31 dicembre 2007 i titoli di Stato rappresentavano circa l'81%% del debito pubblico. E più o meno, attualmente, la % non é cambiata.


Potrebbe essere che da metà maggio 2009 , gentile lettrice e gentile lettore,


tu venga invitata o invitato dal dipendente della tua banca (direttore, addetto al borsino, impiegato vario, etc.) per sottoscrivere BOT, BTP, CCT, CTZ.


Devono essere piazzati quantitativi enormi di Titoli di Stato italiani ...........


Ah, stavo dimenticando di dirti che mi sembra di avere sentito dire e/o letto che la crisi é finita!


Che fatalità che queste dichiarazioni arrivino proprio nel momento in cui il debito pubblico ha raggiunto il record storico e a giugno ci siano da rimborsare parecchi titoli in scadenza ........


Ma, senza dubbio, TV E GIORNALI, hanno altro a cui pensare. Stasera c'é la finalissima del "Grande Fratello"!


Sono previsti circa 10.000.000 (DIECIMILIONI) di telespettatori! E' un evento fantastico per l'Italia!

Marco Calì, consulente finanziario indipendente

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ ..... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!


Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com), Monselice (PD) Commentatore certificato 20.04.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Linguetta Bianchetti ....

che squallor ...


Il canone ? Fatto Beppe, e sono molto contento.

Ieri tramite il pc ho rivisto Report, la puntata sulla social card.

Che squallore Tremonti, falso e peggio di Giuda ...

Grande la Gabbanelli !

***
**
*

guido guida, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

www.lorenabianchetti.it scriviamo a Lorena....esprimiamo tutto il nostro disappunto.......

Giuseppe V 20.04.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento


La zoccoletta Lorena riceve l'ordine dalla regia di rettificcare tra l'altro una battuta DAL LECCACULO SILVAN RUFFIANO DI TUTTI.

Solo che nominare il nome di dio invano , di NANO mussolini oggi è proibito o meglio DEVE ESSERE FILTRATO , APPROVATO DAL DIRETTORE EDITORIALE IN PERSONA .

Perchè CON DIO NANO non si deve sbagliare e sopratutto ogni riferimento DEVE ESSERE :

comandato

scritto

eseguito ALLA LETTERA nei modi , tempi opportuni

Puttane , mezzi ommini , bastardi....al servizio pubblico...DEL POTERE fuorchè del cittadino coglione.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Scriviamo qui :

http://www.lorenabianchetti.it/

Intasamento di mail "GLOBALE" !!!
Chissà che, come è stato fatto sul sito della RAI, non scrivano " abbiamo capito il messaggio, smettetela di intasare...."

Cristiano O., Torino Commentatore certificato 20.04.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

fuori la bianchetti dalla rai!!!!
sarebbe bello postarle tutti i commenti di youtube nel suo facebook: migliaia di persone la pensano allo stesso modo!
vergognati raccomandata!!

morgan n., düsseldorf Commentatore certificato 20.04.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Che grande personalità!

Una lavandaia!!!!!

Ora è chiaro come vengono selezionate le conduttrici in Rai.....quoziente di intelligenza zero, questa è da mandare a Mediaset e subito ma a lavare le scale.

BASTA CANONE RAI

sandro s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La liste delle SUCCHIACAxxO si allunga. Sanno che è la carta migliore da giocare per diventare parlamentari o ministre.

Mr. Lecca 20.04.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Brava bianchina imbiancata bianchetti o come cazzo ti chiami..se gli succhi l'uccello "alle istituzioni" ti fa anche ministro! è sperimentato

Giacomo Leopardi (il cavagliere mascarato), Bologna Commentatore certificato 20.04.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO PERSONALE PER LA BINETTI,
SCRITTO CON TUTTO IL CUORE.

vergognati, schiava e senza cervello, sei un insulto alle donne intelligenti.
ti vedro' a 60 anni ad elemosinare e cadente di cellulite.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE....ATTENZIONE......!!!!!!!!!!
NUOVO PROGRAMMA RAISET...............
DOPO I SUCCESSI AMERICANI DI MISS MAGLIETTA BAGNATA........
RAISET ORGANIZZA IL CONCORSO:
MISS LINGUETTA BAGNATA.......
I CASTING AVERRANNO NEI PRESSI DI ARCORE................

Dario Boccia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Farò anch'io la settimana (o il mese) con la TV SPENTA!!
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/spettacoli_e_cultura/gb-protesta-tv/gb-protesta-tv/gb-protesta-tv.html

Angelo Solinas 20.04.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

il " Piccolino" ha dimostrato di esser piu' mago dei maghi e in un attimo ha fatto scomparire Silvan. Ha ha Ha .... non c'e' piu' limite

MASSIMO ZANINI Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Avevo gia' scritto di questa cosa ma volevo aggiungere una cosa:
Silvan,voi dovreste sapere che uomo e', all'antica, gentile,serio,quasi di un altro mondo,ingenuo in certicasi quasi fosse un bambino ancora alle prese con la "magiamagia!".
Secondo voi la battuta sulla bacchetta magica era POLITICA?!Aveva un carico di ROSSO SANGUE COMUNISTA!?
L'ha detta con una ingenuita' da far tenerezza...non era politica ma quasi di gentilezza, quasi volesse a suo modo dare al NANO una mano nel difficile compito che lo aspetta.
Ma ovviamente, qui siamo in DEMOCRAZIA quindi la gente ha il TERRORE di nominare il nano in vano.
Cosi'...in pochi minuti si e' consumato il DRAMMA e il povero Silvan non e' riuscito nemmeno a manifestare la sua incredulita' per come era stata intesa la sua battutina ridicola e leggerissima.
Adesso si mangera' il fegato...ma spero per lui che ne faccia un suo VANTO PERSONALE...non capita spesso di essere in grado di seminare TERRORE E RASSEGNAZIONE con una semplice battutina.
Daltronde...se il premier necessita di bacchetta, perche' non dargliene una?!L'ha chiesta lui eh...ma si e' subito smentito e questo Silvan non lo sapeva!Vedete come e' ingenuo?Pensava che il Truffolo dicesse la verita'...LUI...che ingenuotto.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

UN VIDEO SIGNIFICATIVO...

Caro Beppe questo video è PEDAGOGICO...
Vale più di TANTO BLA BLA...

E' la PROVA PROVATA del REGIME, dell'ARIA CHE TIRA in ITALIA...

Bisognerebbe MANDARLO ALLE REDAZIONI ESTERE DI GIORNALI E TELEVISIONI...

Il VOLTO SGOMENTO di Lorena Bianchetti,
i CENNI ALLARMATI verso la PRODUZIONE...

Per cosa poi?

Silvan HA SOLO NOMINATO L'INNOMINATO che,
a differenza del PERSONAGGIO MANZONIANO, NON SEMBRA AVERE ALCUNA CRISI DI COSCIENZA...

RAI 1 è ormai INFETTA...

Dovrebbe mandare i servizi PSEUDOGIORNALISTICI
con la LITANIA VERBALE TIPICA DEL VENTENNIO
come MARCO TRAVAGLIO ha fatto ad ANNOZERO giovedì scorso.

Fanno PENA questi SERVI dell'INFORMAZIONE DI REGIME.

Già nel 2003 in un DOCUMENTARIO ESTERO CENSURATO si intervistava UNA REDAZIONE DEL TG che DENUNCIAVA IL PROPRIO IMBARAZZO per GLI ORDINI DI SCUDERIA….

Ora la SITUAZIONE è di MOLTO PEGGIORATA.

Anche le STELLINE DEL NULLA rispondono.

La GENOFLESSIONE di questi PERSONAGGIUCOLI è francamente IMBARAZZANTE.

ITALIAAAAAANI SVEGLIAAAATEVIII…


PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Giuseppe Leone, Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

E' una grande vergogna italiana quella che sta facendo la Rai, usando a pretesto la tragedia dell'Abruzzo, per far propoaganda politica al nostro Innominabile Presidente del Consiglio.
Grande solidarietà a Vauro, Santoro e a tutti quelli che evidenziano effettivamente la verità.
No a programmi farsa come Porta a Porta o Domenica In.

Nicola Ambrosino 20.04.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per rimanere in tema di cazzate alla Tremorti:

Io spero, a proposito della Social Card che la Gabanelli dica anche che un negoziante che la accetta è obbligato a fare il 5% di sconto di tasca sua e che il denaro che il contribuente gli da viene ricevuto dall’azienda oltre un mese dopo tassato ancora di una percentuale variabile tra l’1 e il 3,5% che sono i costi che il negoziante paga a Mastercard per aver fornito il servizio.
Insomma… prendere la Social Card in un negozio è giusto e lodevole, però non a costo zero, anzi…
E non tutte le aziende che prendono la Social Card si possono permettere esborsi di questo tipo. Nel senso.. io sono un piccolo commerciante in franchising e, come tale, al lordo di tasse e costi vari (dai dipendenti a gas, luce, acqua e affitto d’azienda) il mio margine è tra il 18 e il 22%, solitamente tendente verso il ribasso.
Se io piccolo negoziante accetto la Social Card ci rimetto circa il 25% del mio guadagno lordo. Insomma: lavoro in perdita

Questo e' quanto.Mica male eh?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi di nuovo su! L'uomo del fare è tornato!!
Il massimo del risultato col minimo del fastidio!

Ha detto che si aspettava più morti...

I testimoni di geova si organizzano, vengono informati, i cristiani no.
Alla prefettura scappano tutti... nessun allerta, nessun preparativo, nessun consiglio, per tutti gli altri.

A pensare male spesso si indovina... io temo che abbiano "lasciato fare" al terremoto, dando per certo che era solo questione di tempo.
Come mai alla minima scossetta di solito si riempiono i giornali e dopo mesi di scosse nemmeno un trafiletto?

A pensare male spesso, si indovina...

Claudio M., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

un'altra serva troia di turno, che si fotta anche lei

Beppe C. Commentatore certificato 20.04.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima la faccia terrorizzata della Bianchetti dopo la battuta di Silvan!

Andrea Mereu 20.04.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

E' sotto gli occhi di tutti che l'economia italiana sta attraversando una crisi di entità e durata indefinibili e per niente reattiva a elettoralistici programmi di salvataggio o a giulive esternazioni ottimistiche.
Intanto, le istituzioni italiane non sanno produrre soluzioni migliori della miserevole "social card" o delle "ronde volontarie per la sicurezza" tanto osteggiate da un gran numero di cittadini.
Il malcontento popolare sulle ronde deriva dalla diffusa sensazione che queste alimenteranno l'intrallazzo politico più che spegnere i fuochi di violenza e malvivenza che stanno trasformando il Belpaese in un Paese assediato. E chi dovrebbe capire non vuol capire che gli italiani non hanno bisogno di altre divise, bensì di progetti di inclusione socio-lavorativa; gli italiani non vogliono sentirsi dire vuote parole ottimistiche, bensì concrete proposte di effettivo cambiamento migliorativo; gli italiani non si accontentano più degli strombazzati ammortizzatori sociali, bensì reclamano per sè, per le loro famiglie, per i loro amici e per i loro concittadini degli "ARMONIZZATORI SOCIALI" che possano finalmente ricucire la felicità individuale con la felicità collettiva.
Un esempio di armonizzatore sociale lo offre l'innovativa figura professionale del "Sovrintendente di strada": un cittadino di riferimento, volenteroso (e non volontario), in abiti civili (e non in divisa o casacca), discreto, attento ed affidabile, che cura la "propria" strada con passione, al fine di renderla una "STRADA a 5 STELLE" più pulita, più sicura, più accogliente e più vivibile, oltre ad offrire ai cittadini che vi risiedono, passeggiano o svolgono un'attività, una varietà di servizi tali da rendere le loro vite più confortevoli e più serene.
Salvatore de Salvo
fondatore e segretario nazionale dell'Associazione
AZIONE CIVILE per l'INCLUSIONE SOCIALE
www.azionecivile.webs.com

Salvatore de Salvo, Bari Commentatore certificato 20.04.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ma che schifo!!!! ...anche lei ha soggiornato in una delle sue ville?

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 20.04.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Aoh, a rega', voi che sapete tutto....macche' bigna manda la r.r. prima del 30.06, perche' sinno' te fanno paga' puro er 2010?

Er Caciara er mejo fico de ' Torpignatara Commentatore certificato 20.04.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

La Lorena è dissociata mentale. Basta ascoltare un pò dei suoi squitii e il tintinnare della chincaglieria che si porta addosso come un albero di Natale perchè ad una persona normale girino i coglioni e cambi canale.

Mr. ZSpelin 20.04.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento

ggrrrrr!!!! che rabbia!
questa tipa mi è sempre stata sul gozzo fin da quando conduceva "A sua immagine"... la trasmissione religiosa del sabato pomeriggio di Rai Uno.

non riesco a sopportarla!!!!!

ma perchè Silvan non l'ha fatta sparire con la bacchettaaaaaaaaa??????

Marco P., Verona Commentatore certificato 20.04.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Io pago le tesse. TUTTE.

Quindi, pagando il canone RAI, sono incazzato come una bestia.

Però , carissimo Beppe, NON sono d'accordo sul non pagarlo...èccheccazzo, VOGLIO pagare e, nel contempo, ESIGERE un servizio realmente pubblico !

Punto.

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 06:39| 
 |
Rispondi al commento

E' dal 2001 che NON HO più la TV.
Altro che non pagare il canone.
Sbarazzatevi della tv ne guadagnerete in salute.
Credetemi!

Giulia Monti 20.04.09 06:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamole un ministero!

Daniel Di Cori Commentatore in marcia al V2day 20.04.09 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Ah, cosa non avrebbe dato la poveretta per avere del Bianchetti e cancellare quella frase!
E pensare che la manteniamo con i nostri soldi ....

Lino Giusti 20.04.09 05:24| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA!

Abbiamo ancora bisogno di sperimentare che questo è un vero regime?Servono altre "prove tecniche" ?

Bianchetti , un'altra, una delle tante che impazzano in tv, utile servetta. Berlusconi ha ragione a dire che ha il 73% ,il video di Domenica in e Bianchetti in panico vale più dei tanti sondaggi,veri o falsi che siano.......Come è potuta accadere questa lobotomia di massa, o italiani? Fate ridere, in tutto il mondo. Sembrate tanti imbecilli! Non ho parole!
Che schifo!

Miryam N. 20.04.09 03:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

egr On, in questo momento in cui la propaganda mediatica diviene sempre più forte e più deviante delle menti comuni, in questo momento nel quale il nostro primo ministro si fa sempre più forte con le menzogne e con i programmi spazzatura diffusi dalle sue emittenti, mi permetto di presentarle una proposta innovativa per la regolamentazione del sistema televisivo.
questa proposta va al di là del problema dell'assegnazione delle frequenze, l'importante è che siano assicurate quelle della tv pubblica (con almeno un canale regionale) e quelle di tv private a livello regionale.
La tv pubblica (rai o altro) non dovrebbe trasmettere pubblicità, e quindi raccogliere direttamente denaro per questo. le uniche pubblicità che potrebbero essere trasmesse sono quelle relative a: priopri programmi, pubblicità cosiddetta progresso o sociale, eventi culturali quali mostre, convegni, antitruffa e similari.
le cosiddette tv commerciali non avrebbero bisogno di alcun tetto di pubblicità, potrebbero raccoglierne e trasmetterne quanta ne vogliano (ma devono stare attenti a non disgustare con troppa reclame i propri spettatori), però devono devolvere una quota dei proventi pubblicitari (25-30%?) alla tv pubblica.
In questo modo quest'ultima potrebbe entrare in concorrenza con quella privata non tanto sull'auditel dei programmi spazzatura, ma puntaresulle news, sugli avvenimenti sportivi, sugli approfondimenti culturali, sui film di qualità, sui documentari, senza dover cercare una concorrenza per raccolta di pubblicità.
e' una proposta troppo innovativa? cosa ne pensa?
saluti

giorgio gavelli 20.04.09 01:02| 
 |
Rispondi al commento

oramai il nano è tale e quale al megadirettore galattico di fantozzi, solo ke quello era un film, il nano purtroppo e realtà

Vincenzo P., cagliari Commentatore certificato 20.04.09 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, siamo all'assurdo!!!!
Prima mi chiedevo come avessero fatto milioni di tedeschi ad avallare le nefandezze di hitler, ora inizio a capire... Quando un paese impazzisce ed un leader assume un così grande potere è quasi impossibile opporsi!

Aldo De girolamo 20.04.09 00:06| 
 |
Rispondi al commento

"Ho il serio presentimento che la ricostruzione in Abruzzo sarà finanziata
dall'impresa edile "cosa nostra"........
Ho pure il fortissimo dubbio che questa storia del mancato allarme
terremoto non sia una coincidenza....comincio a credere che si volesse il
disastro..anzi che lo stessero aspettando..una manna dal cielo anzi dalla
terra....altrimenti non si spiegherebbero certe dichiarazioni, tipo quella
di tremonti "la crisi è finita" oppure certe censure esageratamente
violente, o ancora la richiesta di Berlusconi di lasciar perdere le
inchieste e gli accertamenti delle responsabilità.
Ho la sensazione che la mafia metterà incircolo denaro per salvare la
faccia di berluska e lui in cambio gli farà ricostruire e gli libererà i
boss dal carcere..... opss è già successo a Bari......
L'accordo è stato raggiunto....."

Luigi Randaccio 20.04.09 00:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho il serio presentimento che la ricostruzione in Abruzzo sarà finanziata dall'impresa edile "cosa nostra"........
Ho pure il fortissimo dubbio che questa storia del mancato allarme terremoto non sia una coincidenza....comincio a credere che si volesse il disastro..anzi che lo stessero aspettando..una manna dal cielo anzi dalla terra....altrimenti non si spiegherebbero certe dichiarazioni, tipo quella di tremonti "la crisi è finita" oppure certe censure esageratamente violente, o ancora la richiesta di Berlusconi di lasciar perdere le inchieste e gli accertamenti delle responsabilità.
Ho la sensazione che la mafia metterà incircolo denaro per salvare la faccia di berluska e lui in cambio gli farà ricostruire e gli libererà i boss dal carcere..... opss è già successo a Bari......
L'accordo è stato raggiunto.....

luigi randaccio 19.04.09 23:57| 
 |
Rispondi al commento

anch'io e il mio compagno abbiamo aderito all'iniziativa di Grillo e cancellato il canone
Questa RAI non serve anzi per meglo dire non è utile a nessun livello, ma mi chiedo cosa potrebbe succedere se dovessimo riuscire tutti insieme a far ''chiudere'' la RAI? quale conseguenza ? mi piacerebbe leggere un commento di Beppe con sue previsioni sul ''terremoto'' sistema TV
Non so se le conseguenze potranno essere positive o negative - questo un po' mi spaventa ma non per noi che già possiamo farne a meno, ma per qualche milione di italiani che non avrebbero alternative se non quella di guardare esclusivamente le reti MEDIASET o LA7 (quando va bene!!)

elisabetta zenobi 19.04.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

anche io ho scritto a questa signora/ina...
Fatelo anche voi!!! basta andare sul suo sito (in un giorno avrà un numero di accessi che in genere beccherebbe in 50 anni....).

Vi consiglio di dare anche una lettura ai commenti su youtube... 1,039 commenti... circa 92mila click...
Signora/ina Lorena la sua carriera è finita!!!Senza di noi lei finisce a fare le televendite su rete 4!!! Si... proprio "dalle istituzioni" Ciaooooo

Hit the road "Lorena" (Jake) and don't you come back no more, no more, no more, no more. Hit the road Jack and don't you come back no more.

Pietro C. (il ragioniere), Paese Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 23:36| 
 |
Rispondi al commento

povera donnucola...

sara b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, quando è impallidita ha fatto impallidire me. Ma dico, siamo impazziti?

Gianluca Gurrieri
http://gianlugurry.spaces.live.com/

Gianluca Gurrieri, Catania Commentatore certificato 19.04.09 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti!
Vi invito a scrivere una mail di protesta a Lorena Bianchetti per lo scandaloso siparietto con Silvan. Facciamo capire che qualche telespettatore pensante c'è ancora. Che schifo! il povero Silvan voleva solo far sorridere, riuscendoci tra l'altro. Solidarietà la mago con i capelli di nilon! Scriviamo a Lorena, qui trovate il link per il suo sito:http://www.lorenabianchetti.it/ScriviaLorena/tabid/60/Default.aspx

Silvan farà la fine di Vauro.

Per decreto legge da ora in poi saranno bandite tutte le battute su Berlusconi, tranne le barzellette in cui lui fa la parte del più intelligente, tipo il ruolo dell'iteliano nelle classiche: c'è un italiano un francese un inglese...

antonio batzu 19.04.09 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Fortunatamente ho già aderito all' iniziativa "cancelliamo il canone rai" altrimenti mi sarebbero girate le palle a vedere questa leccaculo pagata da me!

l antidemagogo Commentatore certificato 19.04.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

La rai è un servizio PUBBLICO NON privato di Berlusconi! Se Berlusconi è stato offeso dalla battuta sa benissimo difendersi, non c'è bisogno che una dipendente del servizio pubblico si scusa per un mafioso in libertà..
La rai deve inoltre essere indipendente dalla politica, e se succede qualcosa di "cosi" scandaloso c'è sempre la magistratura che può intervenire su richiesta dei relativi o eventuali offesi. Bianchetti ma quanto ti ha dato il nano? Hai fatto la figura della gallina ignorante..

Roberto Malesi 19.04.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo tutti che hanno paura di quel mafioso patentato!

Roberto Malesi 19.04.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena inviato sul sito ufficiale di Lorena Bianchetti www.lorenabianchetti.it, la seguente mail:
"Sono uno dei pochi che ancora paga regolarmente il canone ed ho appena visto su you tube la scena con il Mago Silvan... di grazia potrebbe dirmi che cosa avrebbe detto di così scandaloso Silvan da suscitare quella sua reazione così scomposta e assolutamente fuori luogo ?? Sono allibito, senza parole e ricordo, ora con malinconia il suo "inizio" con "A sua immagine"... che fine vergognosa !!! Fare tutta quella scena come se l'ospite avesse insultato i volontari, le autorità... Si dovrebbe vergognare...."
Pietro Deiana - Aprilia (Lt)

Pietro Deiana, Aprilia Commentatore certificato 19.04.09 22:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Dovevi far sparire la bianchetti e tenerti l'anello

fran cesca Commentatore certificato 19.04.09 22:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un'altra leccaculo, o se preferite ciucciacraxi

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Niente di nuovo se non un altro nominativo da aggiungere alla lista già molto ampia di "Scassapagliari" come il ns Maestro Giuseppe Fava ci ricorda sempre

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' l'effetto Vauro!

Giampaolo Cavalieri 19.04.09 21:46| 
 |
Rispondi al commento

SUL CORRIERE!

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cultura/2009/04/19/pop_quadro1.shtml

Anto Di Commentatore certificato 19.04.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento

C'era una volta la trasmissione Tv talk su Rai 3 che era bella perché fatta col fosforo... Adesso l'avete vista? A me fa personalmente vomitare col suo stillicidio continuo dei loghi delle tv del nano (per dirla alla Beppe) in bella vista + una sempre + evidente promozione dei programmi del biscione... vergognoso...

Anto Di Commentatore certificato 19.04.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
IO MI ASPETTO CHE, ORMAI, CON IL SERVILISMO/LECCACULISMO CHE C'E' IN RAISET PER LO PSICONANO, LA LORENA CI SIA ANDATA A LETTO........................
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 19.04.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CREDERE ED OBBEDDIRE ALLO PSICONANO,QUETS E' LA RAI OGGI, ANZI RAISET. COME SI FA',QUESTO NON LO SO', L'UNICA COSA CHE MIA SPETTO E CHE SICURAMENTE SARA' ANDATA A LETTO CON LO PSICONANO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 19.04.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento

oh mio dio!

PAMELA B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento

La reazione della Bianchetti è inammissibile.

Una assurda e paradossale giustificazione... a che?
Ad una battuta di un prestigiatore?

Apriti cielo ha nominato l'innominabile...
La vista di una conduttrice in ambasce al solo sentir nominare il ducetto, è una cosa penosa e grottesca.

E nella tv pubblica,oltretutto!

Orgoglio e dignità sotto le scarpe? No, manco lì sotto...

Silvanetta P. Commentatore certificato 19.04.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: «Rai, ci saranno volti nuovi»

CONTINUA IL PROGETTO DI LICIO GELLI:

LA STRUTTURA DELTA È COMPLETA

http://www.youtube.com/watch?v=kl8vGOqP1oo&eurl=http%3A%2F%2Fwww.danielemartinelli.it%2F&feature=player_embedded


:-O

Uno dei tanti 19.04.09 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare che quel pirla dalla "R" moscia, ma non solo quella, oggi ha detto alla Annunziata che non ci saranno tasse aggiuntive,forse quelle che gia' avevano in mente sono sufficenti, per la ricostruzione post-terremoto.
Dunque...la domanda successiva e' stata in sunto:dove li prendete allora?
Risposta?
Evasiva...come al solito.
Quello che traspare e' che isoldi si troveranno spostando quelli gia' messi via per ALTRE COSE.
QUALI?!
Impossibile saperlo...certo e' che non li levano allo stretto perche' alla domanda puntuale in merito alla cattedrale nel deserto ha ANCORA UNA VOLTA cambiato discorso.
Quindi secondo Tremorti i soldi ci sono e verranno tolti solo laddove non sono necessari o negli sprechi.
TREMONIT?!?!Hai tagliato ovunque, hai messo in ginocchio la scuola, la ricerca, la salute, la giustizia, TUTTO per poi venirci a dire che hai un sacco di "voci da gestire" con soldi che si possono tranquillamente spostare e con sprechi?
VAFFANCULO...dal profondo dell'anima,VAFFANCULO!
Voi i soldi sperate di averli dalla proverbiale carita' ,la state promuovendo in tutti i modi.
Userete quei soldi per iniziare i lavori e farvi BELLI per poi arrestare tutto quando non vi converra' piu'.
Fate ribrezzo...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 20:41| 
 |
Rispondi al commento

ave silvio,.... maledetto... :(.
ci stai rovinando....

Del Rosso Domenico, Pescara Commentatore certificato 19.04.09 20:35| 
 |
Rispondi al commento

È semplicemente angosciante. Se neanche il mago Silvan (io pensavo fosse già sparito, hanno tirato fuori anche lui ...) può piú pronunciare la parola Berlusconi, siamo proprio alla fine.

Gigi Signori 19.04.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Zorro di Marco Travaglio

Domenica in (ginocchio)

Cronache di ordinario regimetto.
Domenica In, sette giorni fa: Lorena Bianchetti, pia conduttrice di ascendenze vaticane, ospita il mago Silvan che armeggia con bacchetta e foulard per farle sparire l’anello dal dito.

Il prestigiatore, con grave sprezzo del pericolo e del contraddittorio, azzarda una battuta:

«La bacchetta magica la impresteremo a Berlusconi» (che aveva confidato dall’Aquila di non averne una).

Alla parola «Berlusconi» cala in studio un gelo polare. La Bianchetti vede passare dinanzi a sé tutto il film della sua vita (una serie di fotogrammi vuoti): il cerone si fa bianco-cadavere e poi verde-bile, la mandibola si contrae in un’orrenda paresi, l’occhio sbarrato cerca un aiuto che non arriva.

Maschera di terrore.
Le telecamere non documentano quel che avviene in studio: un agitarsi convulso di assistenti, autori e funzionari che mimano il cappio al collo, o la raffica di mitragliatrice, o la V di Vauro, poi congiungono le mani in preghiera.

Intanto l’anello sparisce e l’ingenuo Silvan sorride in attesa dell’applauso.

Niente.
Pochi istanti di vuoto, poi la poveretta ritrova la favella e, con un fil di voce, esala:

«La tua battuta era assolutamente personale. Colgo l’occasione per ringraziare le istituzioni molto presenti sul campo con grande impegno concreto e tutti i volontari e le persone che stanno dimostrando grande unità.
Perdonami, Silvan, è un’osservazione che personalmente volevo fare».

Stacco pubblicitario: la portano via.
Se la caverà con una settimana di sospensione, al massimo con un deferimento al Comitato Etico.
Il compagno Silvan invece ha chiuso.

Silvanetta P. Commentatore certificato 19.04.09 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile..la tipa nn ce la fa più!

Angelo Tanzi, Fiorenzuola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Io grazie a Dio non ho vissuto il periodo mussoliniano ma da quanto posso aver capito lui era molto più elastico di silvio

Michele Mio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
E' un paese per vecchi, che dimentica vecchie generazioni che sono passate attraverso mille meschinità, con la voglia di credere che il futuro sarebbe stato migliore per le generazioni a venire...Ho visto e rivisto il film NOVECENTO di BERNARDO BERTOLUCCI, con i giovani De Niro e Depardieu. Uno spaccato della nostra storia che fa da sfondo a ciò che non ricordiamo più e che per questo ci ritroveremo più avanti vivendo(?), anche perchè il tentativo, messo in atto nello spaccato di storia contemporaneo, è quello di andare a cambiare il senso di ciò che è stato vissuto e sacrificato nel nome della "LIBERTA'"(quella vera!)
Consiglio di rivedere questo film a tutti; Giovani, vecchi, uomini, donne...giusto per rifare un pò il punto della situazione...e magari rivedere di riflesso alcuni comportamenti di cui siamo testimoni continuamente...Non è un film verità, ma sicuramente, all'epoca è ancora riuscito a recuperare il racconto di testimonianze reali...vecchi con ricordi precisi!
Grazie per l'opportunità che mi consente di esprimere "Liberamente" il mio pensiero...Finchè dura!

Davide De Lise 19.04.09 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Un bravo al mago Silvan, un vero signore in confronto agli altri nello studio televisivo intorno a lui.

Mi è piaciuta molto la sua risposta alla presentatrice, che qui purtroppo non si può ascoltare, con la quale rintuzzava allo sproloquio di scuse.

Per chi la vuole sentire, è qui:

http://www.youtube.com/watch?v=VdBHFB3y_3k

al minuto 2:15

Marco

Marco D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 20:05| 
 |
Rispondi al commento

si vede che la santa maria bianchetti vuole diventare ministra come la carfogna si allena ...

Rosanna Lambertucci Lambertucci
patteggia: 14 mesi
http://archiviostorico.corriere.it/1998/giugno/10/Lambertucci_patteggia_mesi_co_0_98061010115.shtml

Giletti viscido morto di seghe

Katia Noventa fogna sembra un trans ex amante del fratello quello della discarica di cerro maggiore

Monica Setta scoreggiona cesso che si crede strafiga

esseri vomitosi gente senza dignità

esseri vomitosi gente senza dignità 19.04.09 19:59| 
 |
Rispondi al commento

un altro "idolo" da adorare...

prima il salame spiritista...

poi l'indovino giuliani...

ora anche il prestigiatore silvan...

WANNA MARCHI SVEJIATEEE!

Elvira Riccobona (poveramabella), Roma Commentatore certificato 19.04.09 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Tanto gnocca quanto serva.

Che spreco.

E che tristezza porca puttana... ma come si fa?

Io non me la sento di emigrare, ma qui si stanno raggiungendo livelli davvero da raccapriccio.

Davide S., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.09 19:33| 
 |
Rispondi al commento

QUando pubblichi le lettere fai mettere un indirizzo e.mail cosi' uno puo' rispondere - diversamente sono soliloqui - anche un dibattito puo' migliorare la vita - grazie

NELLO LEONI 19.04.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

E' popo vero che e fije de Maria so' e prime c'a danno via aho...

er fruttarolo Commentatore certificato 19.04.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... bene... e con questo pezzo, un'altra "mummia" dello spettacolo, cerca di riciclarsi e far parlar di lui.
siamo proprio a pezzi.
il teatro dell'orrore.
Silva. un uomo di spettacolo sempre impegnato nel politico.
è tutta una farsa.
è tutta una farsa.
non ci cadete.
adesso qualcuno ne approfitterà per portare "ordine"

Paolo out of the blue (into the black) 19.04.09 19:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori