Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Rwanda, una madre ci parla...


Rwanda, 15 anni dopo
rwanda.jpg


Ho raccolto la testimonianza di una madre scampata al genocidio in Rwanda.
Sono passati 15 anni fa. Hutu contro Tutsi. Il mondo rimase a guardare. L'ONU non intervenne. Un milione di morti. Yolande aveva tre bambini. Li perse tutti. Adottò dei piccoli orfani che le diedero amore e la forza di vivere.
Yolande racconta storie atroci, di ieri e di oggi. Anche di oggi. Con assassini che eliminano i testimoni degli omicidi. Con i suicidi di chi non riesce a dimenticare. Il Rwanda è ovunque ci sia il razzismo, il pregiudizio nei confronti del diverso, l'egoismo, la presunzione di superiorità. Il genocidio è solo l'ultimo passo. Si elimina chi è inferiore, chi è valutato meno di una bestia. Prima lo si annulla, poi lo si uccide.

Sommario:
Ovunque, la morte
Ritrovare la vita nei bambini sopravvissuti
L'arma dello stupro
Italiani, venite in Rwanda

Testo:
"Mi chiamo Yolande, ho cinquantacinque anni, vengo dal Ruanda, ma sono naturalizzata Belga, e la mia vita è stata divisa tra il Ruanda ed altri paesi del mondo per portare la mia testimonianza sul genocidio avvenuto in Ruanda.
Sono stata sposata, avevo tre figli, un ragazzo di quindici anni e due ragazze di quattordici e tredici anni. Tutti i miei bambini sono stati ammazzati.
Tutta la mia vita dai quaranta anni in poi è stata distrutta, ed ho avuto dei problemi per sapere da dove ricominciare a essere mamma. Non è facile quando si è dei sopravvissuti e quando non si vuole restare dei sopravvissuti. Ho l’impressione che il mondo non ami chi non è stato vittima, ed io non volevo diventare vittima, volevo che questo fosse un passaggio verso la vita, e non continuare ad essere una sopravvissuta.

Ovunque, la morte

Ho lasciato il Ruanda dopo essere scappata dalla morte, perché i nostri assassini erano nostri amici, erano nostri vicini, erano talvolta dei genitori che uccidevano i loro figli e dei figli che uccidevano i loro genitori, delle mogli che uccidevano i loro mariti o viceversa. Dunque dappertutto c’era la morte, talmente tanta morte che alla fine io personalmente ho adottato la strategia di farmela amica per sopportare di averla tutto il tempo dinnanzi e sono riuscita alla fine a salvarmi.
Ed allora c’era anche la disumanizzazione che c’è sempre nel Ruanda. I primi massacri che ho visto avevo solamente cinque anni e sono stata ferita, tutti i massacri che si sono succeduti non sono mai stati chiamati con il loro nome, sono stati chiamati “turbine”, si diceva ogni volta “turbine aiutate” e nessuno poteva parlarne ne piangere i propri morti.
E il sistema scolastico... noi siamo stati esclusi dal sistema scolastico. Non avevamo diritto al passaporto, non avevamo, per esempio, diritto a sposare alti militari, non avevamo diritto ad amarli, perché nella tribù Tutsi quelli erano considerati nemici della popolazione, dunque andava bene così. Tutti i figli qui sono stati considerati come il nemico del popolo. Era come la fine del mondo, si era abituati a che ci chiamassero serpenti, figli di serpenti, figli di scarafaggi, a noi non faceva male e dunque per me questo ha favorito (audio disturbato) agli assassini che dicevano “non si uccidono degli umani, non sono esseri umani”.
Dopo la morte dei miei ho appreso che mio padre non c’era fra i sopravvissuti, mio marito era orfano, in quel momento non sapevo come fare per ricominciare a vivere.

Ritrovare la vita nei bambini sopravvissuti

Fino a quel giorno, quando ho visto degli orfani che venivano verso di me, fra di loro c’era il figlio di mio fratello minore che era sopravvissuto e tanti altri bambini. Ho allevato una ventina di orfani, non è stato per niente facile.
Oggi ne sono rimasti ancora quattro, tutti hanno fatto dei buoni studi e si sono dati da fare. Ma questi bambini mi hanno dato più di quanto gli ho dato io, vorrei dargli quelle poche cose  materiali se io potessi averle, ma loro mi hanno dato il gusto della vita, mi hanno ridato il valore di mamma, ed è questo che mi ha fatto diventare più tenera, perché l’amore che avevo per i miei figli l’ho dato a questi bambini. Questa vita mi ha fatto apprendere che potevo amare altri bambini, perché non sapevo che si potessero amare tutti i bambini, pensavo che potessi amare solo i miei. Ma, purtroppo, attualmente il problema non è quello di prima, il genocidio è stato  fermato, ma ancora oggi si uccide, uccidono quelli che sono riusciti a scappare di questo massacro perché hanno paura delle loro testimonianze. Noi siamo in pericolo, lo sappiamo, ma è più forte di noi, non possiamo tacere ciò che abbiamo vissuto. Ci sono tante donne che sono state violentate, orfani,  bambini che sono nati dagli stupri, sono dei bambini che non potranno mai essere accettati dalla società, io ne cresco uno, che spero un giorno di poter adottare, perché non è colpa sua.

L'arma dello stupro

Lo stupro è stato utilizzato sulle donne e le ragazze come un’arma del genocidio, ma oggi, ancora, ci confrontiamo con un altro problema il mondo ha abbandonato le donne, che sono sempre state considerate come delle complici del fronte Patriottico, messe in prigione tutto il tempo, e non lo abbiamo potuto sopportare. Persino oggi ancora siamo considerate complici.  Le donne che si ribellano non ricevono nessun tipo di aiuto. Noi abbiamo ancora dei superstiti che sono senza rifugio. Io, a casa mia a Kigalin, ospito una donna che non ha casa, che mi è stata affidata ad un chilometro da casa mia. Nella città di Kigalin, ci sono dei prigionieri accusati di genocidio che sono stati rilasciati con il pretesto della giustizia e vi sono coloro che non fanno che uscire dalla prigione ed i loro compito è di andare ad eliminare i testimoni di quello che hanno fatto. E questo è qualcosa che diventa terribile per il paese, visto che il Ruanda è un paese totalmente militarrizzato, ma la loro salvezza è in pericolo. E’ questo che è difficile, ma sto apprendendo che la polizia si sta impegnando a proteggere i sopravvissuti. Per me il Ruanda si inganna, non può trovare un poliziotto per ogni scampato, non sono nemmeno quattrocentomila. Non so come faranno, è veramente un problema per il paese ma soprattutto per noi; ed allora, per esempio, io che abito in Belgio... abbiamo anche dei problemi con i paesi occidentali nei quali domandiamo asilo perché talvolta, a causa del pericolo o a causa del trauma di essere là dove si è vissuto, è come prendere un ebreo e farlo andare a vivere ad Auschwitz, è questo ciò che viviamo, qualcuno che è sopravvissuto là e tutte le mattine incontra un assassino, perché sono stati rilasciati dalla prigione, e come in Ruanda non c’è più pena di morte, quelli che sono colpevoli sono usciti, persino quando c’erano veramente prove indubitabili, escono di prigione perché non sono più colpevoli. Quello che fa per esempio il Belgio, gli scampati sono sempre aggressivi con i responsabili del genocidio che sono scappati in Europa, e ce ne sono anche molti in Italia, ed in Belgio, recentemente, uno scampato ha ricevuto una coltellata da parte di un responsabile del genocidio libero in Belgio.
Ho cercato di fare dei progetti, ho cercato di fare almeno delle case di incontro o un piccolo centro dove si possono incontrare gli scampati solamente per scambiare qualche parola, per potere dividere dei pasti perché c’è gente che non mangia a forza di essere sola, noi abbiano dentro la solitudine, ciò che fa che adesso abbiamo anche dei casi di suicidio, degli scampati hanno cominciato a suicidarsi. Non è facile ma, tutto ciò che so, è di non fermarmi mai, penso che è per questo che sono sopravvissuta, perché il giorno che incontrerò i miei figli immagino che mi domanderanno: Mamma, hai arrestato qualcuno, cosa hai fatto? E non ho nulla da dire loro.

Italiani, venite in Rwanda

Sapete, l’Italia per me è un paese che per prima cosa amo, dove lavoro molto, mi hanno accolta, mi è piaciuto vedere che gli italiani sono aperti e spero che lo resteranno, e mi piacerebbe che l’Italia aprisse la sua gioventù alla coabitazione pacifica; mi piacerebbe che l’Italia sapesse dire alle sue generazioni che le nostre differenze non trasformino noi come nemici, che piuttosto con queste differenze dobbiamo costruire dei ponti che faranno incontrare gli uni gli altri perché ciò che separa gli uomini è meno di ciò che li unisce e che gli italiani sappiano che gli scampati al genocidio soffrono orribilmente e se la loro umanità interiore fa loro ricordare l’aiuto agli scampati che cercano il Ruanda, perché l’associazione della quale mi fido lavora per gli scampati al genocidio.
Ma c’è un’altra cosa che è più importante di questo che non domando solamente all’Italia ma a tutto il mondo è di votare una legge che punisca il negazionismo del genocidio, cosa che  proteggerà l’umanità.
In Ruanda è stata soppressa la carta d’identità etnica della gente e ci sono delle leggi per proteggere questo genocidio dei Tutsi e punire chi cerca di legittimare il genocidio, ma non esiste nulla per altri luoghi. Non avevo mai parlato prima all’Unione Europea, spero che i parlamentari europei cerchino di convincere i loro paesi a fare qualche cosa, ad aiutarmi a compiere la mia missione che ha fatto sì che io non sia morta né arrestata e che il mio servizio serva a qualche cosa per l’umanità.
Voi sapete che ho un progetto al quale mi piacerebbe che gli italiani aderissero veramente, perché noi abbiamo ricevuto una cattiva educazione da cattivi educatori a scuola che ci hanno fatto credere che non siamo simili, che dobbiamo essere dei nemici; ora mi piacerebbe fare una scuola che faccia imparare ai bambini i valori che il mondo sta perdendo, i valori della tolleranza e della solidarietà ed anche, se possibile, percorrere le scuole italiane per dire questo ai giovani, perché i nostri giovani sono la giovane generazione, è l’Italia di domani, è il Ruanda di domani, devono sapere la verità, e che più tardi possano fare delle scelte, dell’educazione che daranno ai loro bambini, ma anche che gli italiani possono aiutarmi a realizzare questo sogno, nei complessi scolastici, e dopo questo posso morire, e morire in pace.
Mi piacerebbe anche invitare gli italiani a cui piacerebbe venire a vedere quello che sto dicendo, mi piacerebbe, per esempio, il proprietario di questo blog “Vieni in Ruanda”; vi servirei per guidarvi sulla via giusta. Sarei molto contenta, e spero che dica di sì, perché è questo che ci ha permesso è già molto e lo ringrazio di tutto cuore."

.......................................................................................................................

Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste certificate:

Adria Ro
Ancona
Bergamo
Bernalda
Bologna
Cattolica
Cesena
Fano
Ferrara
Follonica
Modena
Padova

Pavia
Pesaro
Pescara
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
San Miniato
San Prospero
Torino
Treviso

Cerca la tua città ->

Discuti nel forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

9 Apr 2009, 15:41 | Scrivi | Commenti (1383) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

chiedo scusa della mia eventuale ignoranza ....forse non sono stato io attento alla notizia....sapete mi fanno sapere tutto sui cani,sui gatti,sui fidanzamenti di corona,sui colori che vanno nei prossimi mesi,sugli amori del principe o della principessa,ma,giuro,non HO MAI SENTITO CHE IN ABRUZZO DA 4 MESI VI ERA UNO SCIAME SISMICO DI QUELLE DIMENSIONI ????

luigi gambero 15.04.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Iniziativa su facebook:

E' nato oggi un gruppo che si chiama
Un Mese per l'Abruzzo
Questo gruppo nasce per una raccolta firme e di discussione, affinchè i nostri 945 parlamentari, gli oltre 1000 consiglieri regionali e i centinaia di nostri manager pubblici, contribuiscano con un mese del loro ricco stipendio, (il buon esempio è già stato dato dal precedente presidente della Repubblica Ciampi) a dare un alloggio vero, che non sia una tenda ai terremotati dell'Aquila.

Si ricaverebbe oltre 100 milioni di euro, per acquistare, in previsione del freddo inverno aquilano, dei camper o roulotte o casette di legno, circa 5000, così da ospitare più di ventimila persone.

Si potrebbe così ricostruire con calma e meglio le abitazioni e finita l'emergenza, lo Stato rivenderebbe facilmente le roulotte e i camper, così da destinare il ricavato, al restauro delle opere d'arte rovinate.

Questo gesto farebbe almeno riacquistare un po di credibilità alla nostra classe dirigente e politica.

http://www.facebook.com/profile.php?id=1486063589&ref=name#/group.php?gid=67600246187&ref=mf

Saverio Passalacqua 15.04.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Ammiro profondamente le persone come Yolande (uomini e donne) che hanno il coraggio di racontare la verità e trovare dopo la propria sofferenza la forza di costruire, di fare progetti e di smuovere l'opinione internazionale con grande dignità.Sono anch'io una immigrata, che crede come Yolande che oggi si possa insegnare nelle scuole e portare un unico messagio di coabitazione tra i popoli e che il "nemico" è solo dentro se stessi.
Grande lezzione di vita !
Grazie.

P.S.: Grazie per il suo blog,che mio marito visita spesso ed io sbircio !

Fabia Foppiano 15.04.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

ho letto su 'il giornale' l'articolo che ti riguarda caro Beppe. sono contento che anche il giornale di berlusconi sta cominciando a tifare dalla parte dei giusti andando a scavare e scovare coloro che su internet clonano te e marco travaglio cercando di mistificare e infangare il vostro meraviglioso lavoro.maggiore gioia è stata quando la redazione del succitato giornale ha affermato che i tuoi introiti sono frutto del tuo leale e faticoso lavoro e non della pubblicità che anche potresti averne a iosa per il livello che il tuo blog ricopre nel panorama medesimo. Auguri e buon lavoro Sergio

sergio beninati, napoli Commentatore certificato 15.04.09 07:47| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO RITIRATI CHE UNA PERSONA COME SILVIO BERLUSCONI NON ESISTE è UN GRANDE TU 6 SOLO UN MORTO DI FAME TU E TUTTI I COMUNISTI SIETE SOLO MORTAdelle DA SILVIO C'è SOLO DA IMPARARE INVIDIOSI

GALLOZZA PAOLO 14.04.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Beppe
inutile fare complimenti per ciò che fai (poi ti esalti!),grazie comunque.
Sono un residente all'estero,ho ricevuto la scheda elettorale per le europee,il partito IVD non è neppure indicato,come faccio a votarlo?Se mi mandi il tuo nr. di fax te lo spedisco.

Saluti GianPiero
tel 334 1488070

GianPiero Ghiglione 14.04.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

è da tempo che sostengo questa tesi, la continua instancabile epurazione dei più deboli, e non mi fermerei solo alle questioni anche se dolorose del Rwanda, sarebbe banale pensare che questi assassini si preoccupino solo di questa parte più debole ed è fuori luogo pensare che si fermeranno solo a questi. La costante presenza dei tomtom macute nazionali ad ogni manifestazione, la pensate casuale? se è così, affrettiamoci a comprendere che fra non molto saranno autorizzati a soarare ad altezza d'uomo. Questi parassiti (non riesco a trovare altro termine per descriverli) guadagnano il salario per ogni manganellata perciò il conto è presto fatto se poi aggiungiamo più piccoli ma feroci nani (non solo per statura) che abbattendo la cultura tendono a ridurre il popolo bue alla schiavitù discrezione la miscela diventa esplosiva e provate ad indovinare che ha sempre ragione, quelli che comandano (per ora) i manganelli, domani altro......La storia è vecchia e vissuta la memoria è corta e pilotata solo in una direzione, quella sui danni collaterali che ha provocato la 2^ guerra mondiale ma non sui motivi che hanno generato sempre la stessa guerra. Riflettete e capirete dove vogliono parare questi attentatori della libertà, affamatori profittatori della sconnessione che sta subendo la società civile attualmente, con problemi sempre più drammatici.SVEGLIAAAAAAA il rischio è più grande del previsto, la terra è UNICA E TROPPO APPETIBILE per questi grassatori ladri sfruttatori senza confini e di vecchie abitudini.

emilio franchini 11.04.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente triste dover ammettere che alla gente del Ruanda non interessa niente.
La gente legge e si disgusta, legge e si dissocia, legge e si indigna.
Ma resta tutto li, come al solito, nulla si e' fatto ne si fara' per difendere i diritti di un popolo cosi' lontano dai nostri INTERESSI.
Gia', sempre loro, gli stessi interessi che portano il nostro premier a fare il santo tra i terremotati, che porta la U.E. a fare tanti discorsi ma poi a non fare nulla di concreto per cambiare le cose nel Mondo.
In Africa si muore,in Cina si muore, in India si muore, tutti luoghi dove comunque c'e' interesse e si muore proprio per quello.
La non hanno interessi e si muore per quello.
Siamo delle merde...lo siamo da sempre,lo abbiamo nel dna.
Se l'uomo volesse veramente cambiare le cose, quelle cambierebbero.
Ma quelle poche persone che ci provano veramente,quelle che per qualche strano motivo non subiscono il loro stesso dna egoista e miope,potranno solo portare un po diconforto a poche persone.
Meglio di niente , direte voi.
E cosi' che vogliamo questo mondo?MEGLIO DI NIENTE?!
Facciamoci pure schifo...e continuiamo a restare ottimisti,al momento non ci tocca la loro fine.
Al momento...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Buona Pasqua
a Mauro, Annamaria, Mario, Paola, Stefania, Cettina, Mandi, Ecsidor, Ed, Manuela, Patrizia, Gennaro, Cesare, Francesco, Cristina, Margherita, Anna, Liliana, Cimbro, David, Aniello, Roberto, Adry, Luca, Armando, Giuseppe, Girasole, Monica, Genny.. e a tutti le altre persone di buona volontà che mi vengono in mente o che non mi vengono in mente

Buona Pasqua a tutti voi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Mariapia manda all'Abruzzo una poesia di
REmily Dickinson

L'ora di piombo

Dopo il grande dolore, viene un sentimento compito -
i nervi siedono cerimoniosi, come tombe -
il cuore rigido si interroga se fu lui che soffrì,
e fu ieri, o quanti secoli fa?

I piedi, meccanici, vanno in giro -
di terra, o aria, o altro -
una via di legno -
divenuti incuranti,
un appagamento di quarzo, come una pietra -

questa è l'ora di piombo -
ricordata, se si sopravvive,
come un congelato ricorda la neve -
prima il freddo - poi lo stupore - poi il lasciarsi andare -

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 19:11| 
 |
Rispondi al commento

RIPOSTO una RICHIESTA al sottoindicato Diego Ferrari, che ha lanciato un Siluro (a mio avviso) parecchio gratuito, ad un commentatoree in questo Blog

********

Diego Ferrari o chiunque tu sia

Per TRASPARENZA al Blog (Privato ed a Tema..e certamente non un posto da fare MARKETING da chiunque e di nessun genere)

1-
Il tuo intervento puzza di SONDAGGIO..se capisci..

Se non capisci fa' esattamente lo stesso..ma e' un intervento che lascia quella puzza

2-
Su chi insinua a proposito dei MIEI multi-nicks..lo deve provare..ma occorre essere piuttosto esperti in analisi di comunicazione (quella piuttosto seria) ed avere i mezzi che permettano di farla..documentiamo le insinuazioni

2-
per le due SVERGOGNATE qui a fare PROSELITISMO (definii il loro partecipare in questo Blog alla stregua di CREARE un ambiente da BALDRACCOPOLI alla WANNA MARCHI con gesture alla SGARBI e TRASH conseguente..e' documentato

Il NOI non esiste..risparmiatevelo per il vostro Blog (se ne avete uno e dubito)

Sull'integrita' morale del vostro GURU che inizio' il Proselitismo qui..sfacciatamente per uno che ha vissuto (come da informazioni pubbliche) negli Stati Uniti..devo solo dire che non ha alcuna conoscenza sostanziale dell'argomento MARKETIZZATO ..e' una manovra non TRASPARENTE e dubito dell'ONESTA dell'individuo che si ritira quando i suoi attacchi SONO controbatutti (ricordi Giacomo C..?? l'incidente Basaglia e il MATTO..divertiti in Life Science..

Il Labeling torna a farlo in Georgia..zona School of the America...

Il Tema e la proprieta' di un Blog popolare come questo..NON VA usata per fini PROPRI..

E' sbagliato in tutta la Blogosfera, rigettato come atteggiamento TEPPISTICO..ed e' una FURBATA alla RICUCCI o simili caratteri..

Indi per cui...Diego Ferrari (cambia in Maradona..sarebbe popolarissimo)

Fiato alle tue trombe pertanto, e..scrivi la tua versione dell'attacco..che io considero un SONDAGGIO..alla Ricucci..ripeto, da Venditore di Scope Virtuale.

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A seguire oggi; alla presenza del gota della politica Italiana, presenti al lutto cerano tutti
chiesa,stato,mafiosi ecc, spero che gli amici di grillo ci siano da qulle parti, e ne sono sicuro;
ora bisogna fare chiarezza quella gente deve capire chi ha mandato a morte i loro familiari, chi ha colpe, specifiche,gli abbruzzesi devono avere giustizia vero maggistratura?????????

Politici,clericali,mafiosi,giornalai, ladri, asserviti,devo andare nelle patrie galere,se riconosciuti concussi in questo dramma,lo dovete a questa gente, che vi ha visto in faccia.

galletti claudio 10.04.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Ricevo da Santo Domingo


Carissimi tutti e tutte
Un frate brasiliano che conosco parlando della situazione disperata del popolo con cui vive diceva
"...ecco qui: la congiura della speranza"
questa frase mi risuona dentro
in questi tempi in cui tutti parlano e vivono una crisi
che e' amplificata da tragedie umane e sociali vecchie e nuove
e ve la regalo per queste Feste insieme
al mio augurio di Resistere!

resistere perche' siamo parte di qualcosa di molto piu' grande di quello che ci fanno vedere
resistere all'omologazione del pensiero perche' siamo in tanti ed e' bello sperimentare la differenza
resistere mantenendo la capacita' di discernere che e' gia' nostra
resistere perche' il futuro e' nella comunita'
resistere riprendendoci le nostre citta', la vita sociale, la famiglia, gli affetti
resistere alla seduzione i lasciarsi scorrere nel tempo perche' il tempo e' nostro scegliamo noi come viverlo
resistere perche' la nostra anima, il nostro pensiero, la nostra esistenza sono un granello di un cosmo infinito
preziosi ed unici

Buona Pasqua
Annalisa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Mado che casino, calmi, calmi,ieri ho mandato un messaggio credo e spero che sia arrivato; dove dico per la corretta informazione dal basso; che, ci sono case libere, Via Cristoforo Colombo, dopo la tenuta del presidente,nuovo torrino, o come cazzo si chiama, con case vuote dei belli del quartierino,i costruttori della casta!!!! che possono ospitare chi pensa di non voler passare anni nei container a l'Aquila, basta solo requisirli,non so se serve ma comunque digiamolo.

galletti claudio 10.04.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Il NORD ed il SUD del mondo

Un Lancio da PENSIERO SCIENTIFICO

Pubblicità e salute, il 'caso' Coca-Cola
Ieri - 18.15

Pensiero Scientifico

Fonte: Myths and morality at Coca-Cola

Il rapporto controverso tra aziende alimentari e salute pubblica ancora una volta agli onori della cronaca dopo un provvedimento per pubblicità ingannevole preso dalle autorità australiane contro la Coca-Cola.

Del caso si occupa un editoriale sulla prestigiosa rivista Lancet

Cosa è successo?

Che una recente campagna pubblicitaria della Coca-Cola ha bollato come ‘miti’ il fatto che la popolare bevanda fa ingrassare i bambini o ha effetti erosivi sullo smalto dei denti.

Poiché si tratta di effetti provati da numerosi studi scientifici, l’Australian Competition and Consumer Commission, un’authority statale di difesa del consumatore, ha ordinato all’azienda produttrice di interrompere la campagna in questione e pubblicare annunci che rettificassero i messaggi ritenuti ingannevoli.

Il messaggio che deve arrivare chiaro al pubblico è:

la Coca-Cola è una bevanda calorica (non nella versione light, naturalmente)

e quindi se assunta nel quadro di un’alimentazione sregolata fa ingrassare, e inoltre essendo acida può avere – sempre se assunta in quantità esagerata – effetti negativi sullo smalto dei denti.

Segue al Link copiato qui sotto

http://it.notizie.yahoo.com/25/20090409/thl-pubblicita-e-salute-il-caso-coca-col-bd646f4.html

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

queste cose accadono quando nel mondo c'è il silenzio da parte nostra, perchè i politici, il Papa, il Presidente degli Sati Uniti se ne fottono di chi ha problemi, tutti pensano ai ca... loro, come vogliamo andare avanti?allora per ottenere un mondo di pace bisogna fare la guerra contro questi BAST.....? detta alla napoletana "pe scustumat c' vonn e scustumat ciù e lor"? i tre moschettieri dicevano na cosa "TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI" Grazie.

Tommaso Ferrara, Battipaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Il MU di Padova ha bisogno di una mano.

Nuovo post

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

OT buona notizia:

Il Tribunale del Riesame di Roma (Presidente Francesco Taurisano – a latere Anna Criscuolo) ha annullato il provvedimento di sequestro nei miei confronti della Procura della Repubblica di Roma, eseguito dal ROS lo scorso 13 marzo 2009.
[....]

Gioacchino Genchi
Palermo, 10 aprile 2009

Paolo Cicerone, 'Ndranghetown Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 13:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

??????????????????????????????

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Rwanda..

Uno dei tanti SUD del mondo..ed i ruoli ed azioni cinicamente pianificate dalla CIVILTA' del NORD del mondo, posizione esclusivamente geografica per, TRISTEMENTE molti aspetti, allo sbando da ormai troppo tempo

In Inglese, e da GLOBAL SECURITY FORUM

Un articolo dal Los Angeles Time...del 2001

New Role for mercenaries

By Sebastian Mallaby
Los Angeles Times

August 3, 2001

http://www.globalpolicy.org/security/peacekpg/reform/2001/mercenaries.htm

Buona Lettura...

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Per dirla in chiare lettere: corruzione, collegamenti con associazioni malavitose, favoritismi, al Sud , data la loro frequenza, si possono considerare di tono minore.
Ma non quando a causa di tutti questi intrallazzi ci vanno di mezzo i semplici.

Chi ha permesso che ci volessero quaranta anni per costruire un ospedale, e ha consentito che venisse costruito in un certo modo, o chi ha consentito che una Casa dello studente fosse costruita senza i dovuti criteri...
Chi li va a pescare, questi?

Tutto è sparito nelle macerie.

Molto più comodo prendersela con l'ultimo arrivato.

Ma se si smettesse di pensare in un certo modo, al Sud, credo che molti guai potrebbero essere evitati.

Meg 2 Commentatore certificato 10.04.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Armando posta un YT, con un po' di Storia di quel Paese ed i Piani dal Nord del Mondo

World History Rwanda Genocide Project

http://www.youtube.com/watch?v=euX24VMZ_ZU

E ci sono GENOCIDI e GENOCIDI..e tanti tipi di GENOCIDI..una Industria sofisticatissima e NASCOSTA..nel suo intento..al resto (DEPISTAGGIO FATTI) ci pensano i PUBBLICITARI dalle Brochures in quadricromia ed altro..

Alla radice, c'e' il piccolo sussulto che crea un piccolissimo conflitto..il piccolo sussulto creato dal PROVOCATORE...

Un Pigmeo o Pigmea morale...verso la Nobilta' del Watusso...che e' alto e fiero

Forte, il Watusso, ma NON violento od aggressivo: tante forme di VIOLENZA...anche con la quotidiana dose di..cicute varie...

Buona Visione..di quella orrenda storia ed AFFARI dietro di essa...

Zozzi affari gestiti a tempo pieno e con GRANDE impegno dai cosidetti MEMBRI dei Paesi Civili, Avanzati, Moderni e loro FINTE organizzazioni di Pace e Carita'.. etc etc

Il Pierferdy & Co, suole ripetere alla nausea..il sopracitato SLOGAN

Pierferdy, il perennemente-in-sauna e dal visagista...ossessione dei Piazzisti che non sanno piu' come coprire gli scempi e disgrazie che succedono, anche nel mondo delle Costruzioni, era della **deregulation** e **leggi di mercato** con appalti **giocherelloni**..ispezioni del tutto allegre...

Tante belle campagne acquisti VARI, grazie ai civilissimi canali di **gestione fondi in odore**

Lontani..inpensabili...paradisi sopratutto tropicali..grossissime Lavanderie, in realta', con servizio 24 ore al giorno/niente vacanze..tutti i GIORNI si CELEBRA !!!...

Poi filo diretto con le Cities...incassi anonimi ed immediati... imboscamenti alla BLIND TRUST (la fiducia cieca) che altro non e' che un TRUCCO per sotterrare il malloppo od i malloppi..tasse al Pantalone del Mondo


Ed . Commentatore certificato 10.04.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono:
Tinazzi: Il tipico paranoico con deliri di grandezza e onnipotenza.
Uno che apparentemente non è mai stato ascoltato fin da piccolo e che ora ha trovato il giocatolo psicologico per esprimere i suoi traumi mentali.
Credo che costoro sia l'esempio più chiaro di della stupidità umana.
La domanda mi viene spontanea:
Avrà una famiglia?
No!, perchè a qualsiasi ora lo troviamo sul blog a sparare cazzate, mentre gli altri imbecilli, ripetono quasi omertosi, bravo, quoto, sei grande, straquoto, insomma TINAZZI IL MIGLIORE.
Quasi una casta.

diego ferrari Commentatore certificato 10.04.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito che molte banche chiedono la commissione a chi fa un versamento sui vari CC aperti in aiuto dei terremotati.

Luridi sciacalli.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 10.04.09 13:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto guardando i funerali dei miei fratelli ABRUZZESI anche se io sono Lombarda, mi sento il cuore stretto dal dolore, e mi domando cosa ci facevano li i nostri governanti si dovrebbero vergognare e mi auguro vivamente che abbiano una coscienza e che questa le renda le notti piene di incubi.CARISSIMI ABRUZZESI TENETE DURO NON SIETE SOLI CHIAMATECI E NOI ARRIVIAMO

Margherita C., bareggio Commentatore certificato 10.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

[.......]

la ricetta è semplice giuseppe....imparare ad essere protagonisti della nostra vita...
il sarcasmo e la polemica ...rasentano il politichese....

seguiamo meglio gli immobili in cui stazionano i nostri studenti (i nostri figli)...

seguiamo meglio gli immobili ecclesiastici in cui i nostri fanciulli vanno per svariati motivi....

mandiamo a fare in culo i parroci delle chiese in cui non ci sono i MINIMI DISPOSITIVI DI SICUREZZA
(porte di evacuazione di massa...dispositivi antipanico...antincendio automatico a pioggia ..etc..

desideriamo che ALTRI risolvano i nostri problemi...attribuiamo sempre ad ALTRI le responsabilità....

il vero male...incurabile...preoccupante...è la nostra SUPERFICIALITA'....il nostro levantino fatalismo...

...con un minimo di impegno molte cose potrebbero cambiare...basterebbe prestare un pò più di attenzione a ciò che ci circonda...e non trincearci dietro la banale quotidianità..

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 10.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


1. Messina e Reggio Calabria, Italia - magnitudo 7.2 - 28 dicembre 1908
2. Avezzano e Marsica, Italia - magnitudo 7 - 13 gennaio 1915
3. Mugello (Firenze) Italia - magnitudo 6,9 - 29 giugno 1919
4. Garfagnana e Lunigiana, Italia - magnitudo 6.5 - 7 settembre 1920
5. Vulture, Italia - magnitudo 6.7 - 23 luglio 1930
6. Belice, Italia - magnitudo 6.4 - 15 gennaio 1968
7. Tuscania, Italia - magnitudo 4.5 - 6 febbraio 1971
8. Terremoto di Ancona, Italia - più scosse da febbraio a giugno max. magnitudo 5.1 - 1972
9. Friuli, Italia - magnitudo 6.4 - 6 maggio 1976
10. Irpinia Napoli San Giuliano - Conza della Campania, Italia - magnitudo 6.9 - ore 19.28 del 23 novembre 1980
11. Livorno e Pisa - Due scosse di magnitudo 5.7 e 5.8.- 24 aprile1984.
12. Siracusa, Italia - magnitudo 5.1 - 13 dicembre 1990
13. Novellara, Bagnolo, Correggio (Reggio Emilia), Italia - magnitudo 5.4 - ore 11.56 del 15 ottobre 1996
14. Umbria e Marche, Italia - magnitudo 5.7 - ore 11.43 del 26 settembre 1997
15. Palermo, Italia - magnitudo 5.6 - ore 3.21 del 6 settembre 2002
16. Molise, San Giuliano di Puglia (CB), Italia - magnitudo 5.6 - ore 11.32 del 31 ottobre 2002
17. L'Aquila e Abruzzo, Italia - magnitudo 6.3 - ore 3.32 del 6 aprile 2009
18. L'Aquila, Italia (Onna distrutta) - magnitudo 5.3 - 7 aprile 2009

...e si continua a chiamarla una tragica fatalità, un evento imprevedibile...

... ma forse la vita di un italiano vale meno di un giapponese?

settore 7 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Mi imbarazza quasi linkare questo video....
Ma è troppo "bello"... ci mediteró ancora..

http://www.youtube.com/watch?v=rd-GXzReZuc&feature=related

mi ritiro...

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

ERAVAMO LA TERRA BENEDETTA DA DIO !

ORMAI MANOCO DIO Ci CAGA PIU'.

GESU' AI FUNERALI HA MANDATO IL SEGRETARIO DEL SUO

SEGRETARIO.

anna Sarti 10.04.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Il post di oggi è di tutt'altra natura, ma vedo che viene ignorato.
A tenere banco è ancora il terremoto d'Abruzzo, e certo è comprensibile.
Un fatto locale (inteso come riguardante l'Italia), tante vittime, molti interrogativi, e soprattutto l'occasione per prendersela con chi ci sta antipatico.

Non possiamo infatti prendercela con i Tutsi perchè fanno fuori gli Hutu e viceversa: se nel corso del tempo non sono riusciti a superare le loro differenze (assai simili a quelle che ci sono tuttora anche da noi tra nord e sud), dobbiamo ergerci a giudici?

Bisognerebbe essere là, e valutare il perchè ed il percome.

Il perchè ed il percome qui, da noi, li conosciamo benissimo, ma purtroppo visto che (in teoria) facciamo parte di un unico Paese, dobbiamo sopportarci a vicenda.

Le differenze però restano, e sono sempre più gravi.

E in questa occasione abbiamo avuto modo ancora una volta (se ce ne fosse stato bisogno), di toccare con mano quanto sia ormai diffusa la corruzione, il menefreghismo, il favoritismo.

In qualche caso è deleterio , sanzionabile, e censurabile.
Ma in altri casi è deleterio, sanzionabile, censurabile e CRIMINALE.

Come avviene quando certe cose vengono fatte in zone sismiche.

Non so se mi sono spiegata: nessuna di queste brutture è giustificabile, che sia fatta al nord come al sud.

Ma se viene fatta al sud, in zone dove si sa che ci sono rischi maggiori, allora si potrebbe parlare davvero di omicidio.

Meg 2 Commentatore certificato 10.04.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Dalla prefazione di Beppe Grillo alla testimonianza di una tragedia molto grande, a cui copertuta mediatica, da noi, ne venne data moltro poca

*********
Ho raccolto la testimonianza di una madre scampata al genocidio in Rwanda.

Sono passati 15 anni fa.

Hutu contro Tutsi.

Il mondo rimase a guardare.

L'ONU non intervenne.

Un milione di morti.

Yolande aveva tre bambini.

Li perse tutti.

Adottò dei piccoli orfani che le diedero amore e la forza di vivere.

Yolande racconta storie atroci, di ieri e di oggi. Anche di oggi.

Con assassini che eliminano i testimoni degli omicidi.

Con i suicidi di chi non riesce a dimenticare.

Il Rwanda è ovunque ci sia il razzismo, il pregiudizio nei confronti del diverso, l'egoismo, la presunzione di superiorità.

Il genocidio è solo l'ultimo passo. Si elimina chi è inferiore, chi è valutato meno di una bestia.

Prima lo si annulla, poi lo si uccide.

*****

Che io percepisco come un monito ed Appello per tutti gli orrori che quotidianamente avvengono...dappertutto

La grande responsabilita' dei media nel creare PERCEZIONI di FATTI..

Procedono con il filtrare detti FATTI..ed il mondo di specialisti penniSSvendoli, formati a Scuole di Comunicazione da Romanzo Kafkiano, apprendono sopratutto quello..

Cosi' che li vuole FORMATI il GRANDE POTERE..o la strada buia in Lande sperdute e difficili

Un grazie a chi apre tutti i giorni, spirali di luce nel buio rumoroso del SENSAZIONALISMO di COPERTURA

E' un lavoro che richiede quella pulizia intellettuale, che fa tremare i Castelli di Frotto-Land, dovunque si trovino...

I Muri di Gomma mostrano crepe..

E ripeto

I Muri di Gomma mostrano crepe..

Da tempo ormai..si legge dal come il SENSAZIONALISMO sia disperatamente alla ricerca di audience...in mille modi e su mille canali di comunicazione

Alcuni leggono ***PAURA*** che l'audience stia svanendo..l'audience

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il presidente dell'associazione a delinquere dei banchieri italiani ha detto che va bene sospendere le rate dei mutui ma qualcuno deve tirare fuori per i maggiori interessi!!!

a loro non gliene può fregare di meno
loro il sangue lo succhiano anche dai cadaveri
non c'è problema!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 10.04.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

INUTILE SPERARE NEGLI ITALIANI VIVI, NATI SERVI O CRIMINALI
O LECCABRICIOLE DI PRETI E POLITICI ASSASSINI

MA STATE SICURI CHE QUESTI POVERI MORTI LO PERSEGUITERANNO, LUI E LA SUA BANDA DI RICCHI LADRONI,
NEI SUOI GIRONI E NELLE SUE NOTTI, NELLA SUA CARNE E IN
QUELLA SUPERFETATA DAI SUOI ITALICI LOMBI......

DOLCE SORRIDE AI MORTI LA VENDETTA

Giulio Treponti 10.04.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

dal sito grillonews

In questi giorni il governo italiano sta chiedendo al parlamento il parere positivo alla continuazione della produzione di 131 cacciabombardieri Joint Strike Fighters che impegneranno il nostro paese fino al 2026 con una spesa di quasi 14 miliardi di euro. Si tratta di una decisione irresponsabile sia per la politica di riarmo che tale scelta rappresenta, sia per le risorse che vengono destinante ad un programma sovradimensionato nei costi sia per la sua incoerenza (si tratta di un aereo di attacco che può trasportare anche ordigni nucleari) con le autentiche missioni di pace del nostro paese.

In un momento di grave crisi economica in cui non si riescono a trovare risorse per gli ammortizzatori sociali per i disoccupati, pr i paesi terremotati e vengono tagliati i finanziamenti pubblici alla scuola, all'università e alle politiche sociali, destinare 14 miliardi di euro alla costruzione di 131 cacciabombardieri è una scelta sbagliata e incompatibile con la situazione sociale del paese.

Per aderire all'appello: info@sbilanciamoci.org - http://www.sbilanciamoci.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittime, non lo siamo tutti? (The Crow)

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200904articoli/42689girata.asp

Certa disinformazione mascherata da informazione è semplicemente ignobile, oltre che colpevole e indegna!

http://www.youtube.com/watch?v=Bsqje85cZ3Q

Non aggiungo altro.


PianetaX

http://pensieriepensieri.splinder.com/post/20136092/21+12+2012+%E2%80%93PIANETA+X%2C+NIBIR

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 10.04.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il punto è:
gli italiani hanno IL DIRITTO di essere governati da gente responsabile.
Cosa abbiamo fatto per meritarci questi governanti?
Capaci solo di trasformare EVENTI NATURALI in tragedie inimmaginabili?

settore 7 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi merita rispetto.

http://www.youtube.com/watch?v=G24_vXfQu3s

gennaro f. 10.04.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Cessate d'uccidere i morti,
Non gridate più, non gridate
Se li volete ancora udire,
Se sperate di non perire.

Hanno l'impercettibile sussurro,
Non fanno più rumore
Del crescere dell'erba,
Lieta dove non passa l'uomo.

Ungaretti

cimbro mancino Commentatore certificato 10.04.09 12:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Anche Ezov era nano !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Il vaso di pandora e l'ascesa in campo di un noto costruttore edile :
il nostro costruttore ,convive con una bellissima donna lui come noto è piccolo di statura,ma amico di uno che si fà chiamare bettino ,incolpato di aver rubato un vaso,dove erano custoditi tutti i segreti della nazione.
Prima di scappare ,passò il vaso al nano amico,
dove fù custodito in una famosa villa.
Ma per curiosità,il vaso fù aperto,e dal vaso uscirono,tutti i mali del mondo,ma colpì sopratutto l'italia.
dal vaso uscirono:(la vecchiaia, poco gradita al nano,la malattia,la pazzia,i disastri, le distruzioni ,i terremoti,ecc...)Sul fondo del vaso rimase solo una cosa,la speranza,ultima a morire.

ANTONELLO C., ARZACHENA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha scelto di prendere posto tra i parenti e non tra le autorità.(La Repubblica)

Dovevano cacciarlo a calci in culo.

gennaro f. 10.04.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATEMI

MA QUALCUNO SA DIRMI DOV'E' BERLUSCONI?

E' UNA SETTIMANA CHE NON LO VEDO PIU'. CHE SIA

RIMASTO ANCHE LUI SOTTO LE MACERIE?

MA NON ABITAVA A ROMA ?

BOOOOOH

Sergio Lapossa 10.04.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento

ABRUZZESI !

VI LASCIATE USARE COME VELINE DA PUBBLICITA'?

giorgino Lafava 10.04.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Un FUORI TEMA (tris per oggi e poi basta...!!!)


Un Film mnolto toccante...Steven Spielberg, e correva l'anno 1993


Schindler's list è un film del 1993, diretto da Steven Spielberg.

E' ispirato al romanzo

***La lista di Schindler***

di Thomas Keneally, basato sulla vera storia di Oskar Schindler.

Grazie a questa pellicola, nel 1993 Spielberg raggiunse la sua ambita consacrazione come regista, vincendo l'Oscar per la "miglior regia" e il "miglior film".

Il film è stato girato interamente in bianco e nero, fatta eccezione per la scena iniziale (in cui si vede una candela spegnersi), la bambina dal cappotto rosso (durante il film) e per la scena finale del film, in cui i sopravvissuti ancora in vita e i discendenti degli ebrei salvati da Oskar Schindler gli rendono omaggio posando ciascuno un sasso sulla sua tomba.

Finale con un significato simbolico ed emozionale.

Nel 2004 il film è stato scelto dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti per essere preservato nel National Film Registry.

Il sommario completo, copiato al seguente Link

http://it.wikipedia.org/wiki/Schindler%27s_List

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguendo la logica di chi contesta la poca pertinenza della tragedia del Ruanda in questo momento, sarebbe da domandarsi: “Per quale motivo, queste due persone, tra l’altro straniere, che erano lì a Roma per tutt’altra ragione, hanno dedicato il loro primo pensiero alle nostre vittime in Abruzzo?”. La risposta è semplice: chi ha vissuto una tragedia, sa cos’è una tragedia e cos’è il dolore.
L’umanità non ha confini, né bandiere

david monticelli, osimo (an) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 12:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VESPAsiano al lavoro !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

NUOVE PAROLE ITALIANE:

BERTONIERA = Mescolatore di CEMENTO BENEDETTO

Per la riostruzione il VATICANO ha promesso alle genti terremotate
l'invio di 250 BERTONIERE cardinalizie nuove fiammanti costruite
dalla filiale vaticana della FIAT-IMPREGILO.

VERGOGNA VERGOGNA ! L'Italia è maestra secolare di sudicia
retorica del dolore, del ti siamo vicini, della volontà
del Signore, del semo tutti bbona ggente che ci se aiuta...
de il governo non vi lascia soli...
Squallidi profittatori, corvi uccellacci, jene che profittate dei
morti per farvi sudicia pubblicità....
Tutti i politastri in prima fila sono cementieri ! Tutti hanno legami o sono in prima persona palazzinari criminali, tutti hanno favorito il crimine edificatorio......

CEMENTO MORI !! Morire di cemento: e la mafia è cemento,
il vaticano e marcinkus soono cemento, il governo è cemento , il nano è cemento....

Dacci oggi o Dio il nostro cemento quotidiano e quello di
domani... cosicché tutti possiamo morire per ingrassare
questi maiali senza vergogna che oggi fanno finta di piangere
nei loro vestitini di cashmire da 5000 euri rubbati... e che
stasera già saranno a gozzovigliare tra puttane coca
e champagne !!!!

ITE MISSA EST.... CEMENTUM NOSTRUM IN NOMINE DOMINI

John CURRY 10.04.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI MORTI GRIDANO VENDETTA E RIPOSERANNO IN PACE QUANDO TUTTI E DICO TUTTI I RESPONSABILI SARANNO IN GALERA!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 10.04.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Da sempre
i giornalisti sono
delle inguaribili puttane !

Pardon : zoccole !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 12:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, mi chiamo roberto ollari e sono avvocato e candidato sindaco (per il PD solo) in un comune: vorrei essere un sindaco informato e consapevole delle potenzialità per combattere uno stile di vita dannoso, che puo' essere cambiato con the best practice, cioè con comportamenti virtuosi che ho visto nei tuoi spettacoli (anni prima di quando li ho visto attuare,nei rario casi in cui accade). Hai un Kit del bravo sindaco, nel senso di propste semplici e concrete per energie, ambiente ecc..
Grazie
Roberto Ollari

roberto ollari 10.04.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lista 70/139 non passa :(

la triste lista completa è qui

http://blog.panorama.it/italia/2009/04/10/abruzzo-unaltra-forte-scossa-il-primo-elenco-provvisorio-delle-vittime/


Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO FINIRA IL PARADOSSO DI CHIAMARE ONOREVOLI QUESTI VERMI VISCIDI?????

aniello r., milano Commentatore certificato 10.04.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da La Repubblica

"Un buon cemento - dice l'ingegnere Alessandro Martelli, responsabile della sezione Prevenzione Rischi Naturali dell'Enea, professore di Scienza delle costruzioni in zona sismica all'università di Ferrara - deve essere in grado di sostenere un carico che oscilli almeno tra i 250 e i 300 chilogrammi per centimetro quadrato. Questa è la regola che dovrebbe valere anche per edifici non proprio recenti. Diciamo dal '70 in poi".

Nel 2003, dopo il terremoto che nell'anno precedente ha devastato Molise, diverse regioni e comuni italiani sottopongono a verifiche statiche gli edifici scolastici. In Molise, il cemento del liceo "Romita" di Campobasso non regge più di 46 chilogrammi per centimetro quadrato (è sei volte sotto la norma). In Sicilia, a Collesano, nell'entroterra di Cefalù, i pilastri della scuola superiore non vanno oltre i 68 chilogrammi per centimetro quadrato. L'asilo, i 12 chilogrammi per centimetro quadro. Il cemento - ricorda oggi chi condusse l'ispezione - si bucava con la semplice pressione dell'indice. Ciò che restava della sua anima di ferro era uno sfilaccio rugginoso e corroso.Cosa aveva messo in quel cemento chi aveva giocato con le impastatrici e le vite degli altri? E cosa hanno messo in questi anni nel cemento delle nostre case, delle nostre scuole, dei nostri uffici? E quanto ci hanno guadagnato?

Paolo Clemente risponde da ingegnere, con la rassegnazione di chi, purtroppo, sembra sveli un segreto di Pulcinella. "Normalmente, i cattivi costruttori utilizzano sabbia di mare. Costa niente, rispetto alla sabbia da cava. Il problema è che, oltre alle molte impurità, è piena di cloruro di sodio. E quei cloruri, con il tempo, si mangiano il ferro. I margini di guadagno sono alti. Diciamo che fatto 100% il costo della costruzione, chi gioca con la qualità del cemento arriva a guadagnare fino a 50%, 60%. Chi costruisce a bene è al 30%". Per cui chi ruba guadagna in più del costruttore onesto il 20%,30%.

Paolo R. Commentatore certificato 10.04.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

235 Romualdo Maurizio Rocco 06/10/1920 M
236 Rosa Antonina 07/12/1925 F
237 Rossi Michela 27/04/1971 F
238 Rossi Valentina 22/04/1975 F
239 Rotellini Silvana 11/19/1933 F
240 Russo Annamaria 24/01/1970 F
241 Sabatini Serenella 07/09/1960 F
242 Salcuni Martina 31/03/1988 F
243 Salvatore Antonio 10/02/1931 M
244 Santilli Anna 09/07/1934 F
245 Santosuosso Marco 05/09/1988 M
246 Sbroglia Edvige 45/50 anni F
247 Scimia Maria Santa 12/01/1935 F
248 Scipione Serena 05/05/1984 F
249 Sebastiani Lorenzo 28/09/1988 M
250 Semperlotti Maria Grazia 17/09/1965 F
251 Sferra Ernesto 26/10/1925 M
252 Sidoni Emidio 08/01/1922 M
253 Sidoni Emanuele 10/06/1948 M
254 Silvestrone Vittoria 20/11/1917 F
255 Smargiassi Francesco 26/02/1944 M
256 Spagnoli Flavia 04/04/1989 F
257 Spagnoli Sandro 25/12/1957 M
258 Spagnoli Assunta 04/02/1949 F
259 Spaziani Claudia 1963 F
260 Sponta Aurora 25/02/1936 F
261 Strazzella Michele 22/01/1981 M
262 Suor Lucia Ricci Rosina 03/11/1926 F
263 Tagliente Vittorio 11/07/1983 M
264 Tamburro Marino 18/12/1930 M
265 Tamburro Giuliana 09/01/1963 F
266 Terzini Enza 02/02/1988 F
267 Testa Ivana 06/10/1930 F
268 Testa Evandro 07/06/1913 M
269 Tiberio Noemi 02/02/1975 F
270 Tomei Paola 28/05/1960 F
271 Troiani Raffaele 19/01/1975 M
272 Turco Giuliana 55-65 anni F
273 Urbano Maria 23/03/1989 F
274 Valente Mario 26/03/1926 M
275 Vannucci Matteo 21/06/1986 M
276 Vasarelli Vittoria 01/01/1924 F
277 Vasarelli Giuseppina 02/09/1929 F
278 Verzilli Paolo 11/04/1982 M
279 Visione Daniela 20/03/1966 F
280 Vittorini Fabrizia F
281 Zaccagno Armedio 07/09/1923 M
282 Zaninotto Sergio 04/09/1940 M
283 Zavarella Roberta 23/12/1983 F
284 Zelena Marta 15/07/1992 F
285 Zingari Guido 17/01/1949 M
286 Zugaro Giuseppina 17/06/1956 F
1 Non identificato

Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

"Oggi non era giorno di parole,
con mire di poesie o di discorsi,
né c'era strada che fosse nostra.
A definirci bastava solo un atto,
e visto che a parole non mi salvo,
parla per me, silenzio, ch'io non posso"

Annamaria Farina 10.04.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUERME TRANQUILO

Dijiste la palabra que enamora
A mis oídos. Ya olvidaste. Bueno.
Duerme tranquilo. Debe estar sereno
Y hermoso el rostro tuyo a toda hora.

Cuando encanta la boca seductora
Debe ser fresca, su decir ameno;
Para tu oficio de amador no es bueno
El rostro ardido del que mucho llora.

Te reclaman destinos más gloriosos
Que el de llevar, entre los negros pozos
De las ojeras, la mirada en duelo.

¡Cubre de bellas víctimas el suelo!
Más daño al mundo hizo la espada fatua
De algún bárbaro rey Y tiene estatua.

Poemas de:
Alfonsina Storni (Arg.)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

178 Marchione Francesca 08/08/1984 F
179 Marcotullio Elide 11/02/1939 F
180 Marcotullio Maria 06/11/1939 F
181 Marcotullio Bruno 13/05/1942 M
182 Marotta Carmine 13/01/1962 M
183 Marrone Maria Gilda 24/07/1920 F
184 Marrone Lina Loreta 15/04/1927 F
185 Marrone Maria Fina 29/10/1923 F
186 Marzolo Giuseppe 11/04/1976 M
187 Massimino Patrizia 19/08/1954 F
188 Mastracci Luana 05/12/1961 F
189 Mastropietro Luisa 16/01/1935 F
190 Mazzarella Anna 06/09/1929 F
191 Mazzeschi Valeria 23/09/1924 F
192 Miconi Giuseppe 19/03/1920
193 Migliarini Roberto 06/12/1966 M
194 Mignano Maria Civita 20/08/1984 F
195 Milani Francesca 10/01/2000 F
196 Monti Vicentini Erminia 11/11/1945 F
197 Moscardelli Federica 19/04/1984 F
198 Muntean Silviu Daniel 22/11/2002 M
199 Muzi Liberio 26/04/1920 M
200 Muzi Lucilla 13/12/1961 F
201 Nardis Cesira Pietrina 03/04/1934 F
202 Natale Maurizio 07/12/1987 M
203 Negrini Vincenza 25/02/1929 F
204 Nouzovsky Ondrey 25/05/1991 M
205 Olivieri Francesca 03/08/1986 F
206 Olivieri Francesco 19/02/1951 M
207 Orlandi Argenis Valentina 01/01/1986 F
208 Osmani Valbona 13/04/1996 F
209 Pacini Arianna 30/07/1982 F
210 Palumbo Anna 09/06/1947 F
211 Paolucci Maria Gabriella 03/03/1959 F
212 Papola Arturo 09/05/1942 M
213 Papola Elena 24/02/1935 F
214 Parisse Maria Paola 10/05/1993 F
215 Parisse Domenico jr 07/08/1991 M
216 Parisse Domenico sr 31/10/1934 M
217 Parobok Anna 25/07/1990 F
218 Passamonti Fabiana Andrea 06/07/1970 F
219 Pastorelli Sonia 18/07/1964 F
220 Pastorelli Aleandro 19/07/1921 M
221 Persichetti Sara 02/01/1986 F
222 Pezzopane Tommaso 05/02/1928 M
223 Pezzopane Iole 13/06/1918 F
224 Pezzopane Susanna M. Celes 04/10/1983 F
225 Pezzopane Benedetta 16/08/1982 F
226 Placentino Ilaria 10/11/1989 F
227 Puglisi Paola 18/12/1940 F
228 Puliti Andrea 30-40 anni M
229 Rambaldi Ilaria 24/01/1984 F
230 Ranalletta Rossella 22/10/1984 F
231 Ranieri Oreste 24/04/1932 M
232 Romano Carmen 24/05/1988 F
233 Romano Giustino 06/09/1984 M
234 Romano Elvio 31/08/1984 M


Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

120 Di Silvestre Gabriele 10/08/1989 M
121 Di Simone Alessio 13/09/1984 M
122 Di Stefano Domenica 23/01/1943 F
123 Di Stefano Odolinda 05/07/1937 F
124 Di Vincenzo Caterina 55/65 anni F
125 D’Ignazio Assunta 11/11/1937 F
126 Dottore Corrado 03/04/1963 M
127 El Sajet Boshti 09/12/2005 M
128 Elleboro Liliana 17/02/1933 F
129 Enesoiu Adriana 11/05/1961 F
130 Esposito Andrea 12/04/2006 M
131 Esposito Francesco Maria 16/02/1985 M
132 Fabi Domenica 12/02/1934 F
133 Ferella Delia Solidea 05/05/1928 F
134 Ferrauto Filippo 19/04/1932 M
135 Fioravanti Claudio 28/03/1943 M
136 Fiorentini Liliana 12/07/1931 F
137 Fiorenza Elpidio 26/10/1983 M
138 Franco Rosalba F
139 Fratì Mauran 13/01/1997 F
140 Gasperini Wilma 29/08/1926 F
141 Germinelli Giuseppina 2002 F
142 Germinelli Chiara 1998 F
143 Germinelli Micaela 16/08/1995 F
144 Germinelli Rosa 29/03/1992 F
145 Ghiroceanu Laurentiu Costant 19/12/1968 M
146 Ghiroceanu Antonio Ioavan 12/11/2008 M
147 Giallonardo Aurelio 16/06/1930 M
148 Giannangeli Salvatore 25/09/1934 M
149 Giannangeli Vincenzo 09/10/1973 M
150 Giannangeli Riccardo 13/05/1977 M
151 Gioia Piervincenzo 07/06/1963 M
152 Giugno Luigi 01/08/1974 M
153 Giugno Francesco 20/09/2007 M
154 Giustiniani Armando 30/04/1916 M
155 Grec Kristina o Marina 3-5 anni F
156 Guercioni Alberto 16/08/1973 M
157 Hasani Demal 15/12/1967 M
158 Hasani Refik 01/05/1965 M
159 Husein Hamade 28/07/1987 M
160 Ianni Franca 17/03/1948 F
161 Iavagnilio Michele 20/09/1983 M
162 Iberis Maria Incoronata 02/04/1927 F
163 Innocenzi Pierina 03/09/1952 F
164 Iovine Carmelina 15/12/1986 F
165 Italia Giuseppe 02/08/1963 M
166 Koufolias Vassilis 08/09/1981 M
167 Lannutti Ivana 03/07/1986 F
168 Leonetti Maria 21/03/1928 F
169 Liberati Vezio 12/06/1946 M
170 Liberati Vincenzo 06/11/1941 M
171 Lippi Giovanna 01/01/1955 F
172 Lippi Giuseppe 03/12/1918 M
173 Lisi Pasqualina 03/03/1950 F
174 Longhi Laura 10/05/1935 F
175 Lopardi Lidia 18/03/1917 F
176 Lunari Luca 15/03/1989 M
177 Magno Ada 05/10/1916 F


Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7987490.stm

..la donna grida "Non fate le foto!!"....

Media o non media....

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molta insofferenza anche per il rito del fune.rale! Leggendo qua, qualcuno vorrebbe abolire anche i fune.rali, mi pare.


Ci arriveremo presto! Un po' di pazienza!:)

Mr San.cho
--------------------------------------------------

Dear Sancho....temo che lei soffra di una strana sindrome da accerchiamento........

Si figuri come posso sentirmi io che sono comunista.......
A volte penso che la Chiesa cattolica sia un pò come la Playstation........

Chi ne fà uso smodato non può immaginare come abbiano fatto a sopravvivere senza, in passato.....
Io, che non l'ho mai usata, ritengo di essere cresciuto sufficientemente deficiente anche senza....

Redpartisan meriggio....

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 Abdija Nurije 1968 F
2 Airulai Alena 07/02/1998 F
3 Alessandri Carmine 55/65 anni M
4 Alloggia Silvana 09/11/1942 F
5 Alviani Marco 11/08/1967 M
6 Andreassi Irma 27/09/1936 F
7 Andreassi Maria Antonella 03/11/1958 F
8 Andreassi Loreto 22/04/1931 M
9 Antonacci Giuseppa 31/01/1924 F
10 Antonini Giusy 09/07/1984 F
11 Antonini Maurizio 02/03/1971 M
12 Antonini Genny 17/11/1986 F
13 Antonini Stefano 11/08/1999 M
14 Antonucci Maria Assunta 16/09/1947 F
15 Bafile Vittorio 22/02/1928 M
16 Balassone Silvana 17/07/1936 F
17 Basile Anna 24/11/1960 F
18 Bassi Agata 06/12/1940 F
19 Battista Ines 31/01/1933 F
20 Battista Martina Benedetta 14/08/1987 F
21 Belfatto Angela 02/10/1919 F
22 Berardi Achille F
23 Bernardi Maria 16/06/1949 F
24 Bernardi Gaetano 26/10/1928 M
25 Bernardini Giovanna 28/09/1978 F
26 Berti Valentina 11/02/1975 F
27 Bianchi Nicola 08/08/1986 M
28 Biasini Giovanni 1946 M
29 Biondi Elisabetta 19/07/1936 F
30 Bobu Darinca Mirandoli 29/09/1973 F
31 Bonanni Anna Bernardina 16/11/1936 F
32 Bortoletti Daniela 09/01/1987 F
33 Bronico Sara 06/07/1997 F
34 Brunelli Giulio 10/01/1937 M
35 Bruno Filippo Maria 10/11/1992 F
36 Bruno Berardino 23/04/1982 M
37 Brusco Luisa 28/02/1913 F
38 Calvi Bolognese Angela 04/05/1976 F
39 Calvisi Maria 31/05/1926 F
40 Calvitti Massimo 08/06/1959 M
41 Canu Antonika 27/01/1931 F
42 Capasso Iolanda 15/02/1963 F
43 Capuano Luciana Pia 25/07/1989 F
44 Carletto Lidia 30/01/1933 F
45Carli Anna Maria 18/01/1944 F
46 Carli Augusto 03/01/1931 M
47 Carnevale Giulia 10/07/1986 F
48 Carosi Claudia 25/05/1979 F
49 Carpente Giovannino 01/01/1953 M
50 Cellini Luigi 17/11/1993 M
51 Centi Ludovica 28/09/2008 F
52 Centi Antonio 21/06/1947 M
53 Centi Pizzutilli Rocco M
54 Centofanti Davide 12/09/1989 M
55 Cepparulo Teresa 08/05/1948 F
56 Cervo Francesca 06/08/1945 F
57 Chernova Marija 07/01/2001 F
58 Chiarelli Achille 17/07/1934 M
59 Cialone Katia 09/06/1975 F
60 Ciancarella Elvezia 13/12/1958 F

Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, Consiglio a chi vuole fare offerte o dare una mano per il terremoto, di farlo attraverso le Associazioni di Alpini ( ANA ).
Un esempio lo hanno dato in Friuli e il motivo è presto spiegato: è gente semplice, che ha una morale e valori, rispetto per la natura e solidarietà fuori dal comune.
Scusate, non voglio sembrare di parte, non sono nemmeno uno di loro ma io non mi fido dei vari sms e cose simili e penso che tanta gente pensi la stessa cosa.

Max D. Commentatore certificato 10.04.09 12:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://news.bbc.co.uk/2/hi/science/nature/7986814.stm

video

How the Italy quake happened

The Italian quake was in a region that sits on a major fault system. David Shukman looks at the geology behind the event.

***

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7988796.stm

CCTV of Italian earthquake

CCTV footage showing the moment when Monday morning's earthquake struck L'Aquila in Italy has been recovered from a shop.

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

C'ERANO UNA VOLTA I QUATTRO DELL'OCA SELVAGGIA, OGGI ABBIAMO I QUATTRO DEL LODO ALFANO.. CHE LE TELECAMERE SPESSO INQUADRANO

aniello r., milano Commentatore certificato 10.04.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Quanti giovani :°((

Katya SovranitaPopolare Commentatore certificato 10.04.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

un uomo deve sapere quando reagire e quando tacere..

in un momento tanto solenne...alcuni di voi fanno del sarcasmo..strumentalizzando politicamente anche l'altrui dolore...

almeno in questi momenti...siate rispettosi...riflessivi...maturi....e se vi riesce..rimandate a data da destinarsi le vostre perenni LAGNE !

reclamate rispetto....ma siete in grado di offrirne?

riflettete...pecorai !


Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 10.04.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7992171.stm

-.-

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ci spieghi bene cosè la caseleggio associati perchè c'è in giro un video che ne parla male grazie.

gio c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CREDETE ALLA COMMOZZIONE DEL NANO SE AVESSE POTUTO AVREBBE MANDATO SPOT TRA UN OMELIA E L'ALTRA. ANCHE SE SUBLIMINALMENTE STA PUBBLICIZZANDO SE STESSO!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 10.04.09 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo fare la rivoluzione.

Gabanelli e Santoro alla direzione della RAI.

gennaro f. 10.04.09 12:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

LE TELECAMERE TUTTE SUL NANO E PANORAMICA SUI POLITICI. MALEDETTI PENNIVENDOLI

aniello r., milano Commentatore certificato 10.04.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela di infierire sul povero presidente scorlabigoli !
Lui DEVE dire che si fá il ponte sullo stretto !
Questione di vita o di morte !
Ha preso accordi precisi con chi sapete tutti !
Se sgarra quelli non li fermano nemmeno mille bodyguards !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Popolo dell'Aquila, popolo dell'Abruzzo, che state a far lì muti e a capo chino ad ascoltare un'inutile messa, vuote parole che non vi ridaranno i vostri cari e i vostri beni? Alzate il capo, alzatevi in piedi e gridate la vostra indignazione verso quegli avvoltoi di tutte le autorità. Sono loro i veri responsabili dei vostri guai: non hanno fatto mai nulla per prevenire ciò che poteva essere prevenuto, e non solo da pochi giorni ma da anni, e ora fanno finta di niente o si scaricano le responsabilità e si adirano pure se qualcuno osa criticarli. Scuotetevi dalla rassegnazione, ribellatevi!

Michele Siosti, roma Commentatore certificato 10.04.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

pressoché inutile riportarlo....comunque..

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7992936.stm

Mass funeral for Italy quake dead

A mass funeral for victims of the Abruzzo earthquake is taking place as Italy holds a day of national mourning for its 289 dead.

The families of those who died and senior politicians are among those who are attending the state funeral near the shattered city of L'Aquila.

Two-hundred-and-five victims are being buried at the ceremony.

Pope Benedict XVI urged quake survivors to be courageous and hopeful, and said he was "spiritually among" them.

"In these dramatic hours when a fearful tragedy has blighted this land, I feel spiritually present, amongst all of you, and I want to share your anguish and I want to implore God to grant eternal rest to the victims," he said in an address read out at the start of the service by his personal secretary, Monsignor Georg Gaenswein.

Earlier the government extended the search for people who could still be alive under the rubble until Sunday.

But rescue workers believe the chances of finding anyone alive are remote and so will focus on recovering bodies and assessing the extent of the damage.

Aftershocks are continuing to hamper rescue efforts. On Thursday evening a tremor measuring 4.9, the fourth-largest since the earthquake, brought down a badly damaged four-storey building in the centre of L'Aquila.

The death toll was raised to 289 on Friday morning.

Christian message

The earthquake victims are being honoured in a two-hour, open-air service at a police training base outside L'Aquila.

Dozens of coffins bedecked with flowers lay in four rows at the funeral site, attended by grieving relatives.

Small white caskets with childrens' bodies lay on top of their parents'

The Mass is being celebrated by the Archbishop of L'Aquila, Giuseppe Molinari, and a senior representative of the Pope, Cardinal Tarcisio Bertone.

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo molta insofferenza anche per il rito del funerale! Leggendo qua, qualcuno vorrebbe abolire anche i funerali, mi pare.
Ci arriveremo presto! Un po' di pazienza!:)

sancho . Commentatore certificato 10.04.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E alla fine al nano gli hanno fatto la giusta canzone che in estate apicella canterà

http://www.youtube.com/watch?v=Wthw-QMxXQI&feature=related

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Michele, annozero farà la storia della libera comunicazione.

gennaro f. 10.04.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Grande Travaglio l'unico che ieri ha avuto il coraggio di nominare L'IMPREGILO!!!

Mastro Lindo Commentatore certificato 10.04.09 12:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ARRIVATO IL GRANDE COLPO DA TEATRO!!! Il Presidente del Consiglio Berlusconi ha lasciato il settore occupato da tutte le autorita' ed e' andato in mezzo ai parenti delle vittime!!!! POVERO ABRUZZO!! POVERI FRATELLI MIEI!!! Gli avvoltoi sentono l'odore dei soldi della riscostruzione....

michele d, como 10.04.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccola domandina

Due uomini cadono dentro un camino. Uno esce fuori tutto sporco di fuliggine e l'altro completamente pulito.
Chi dei due si va a lavare?

sancho . Commentatore certificato 10.04.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=n9k_HUq1Kd4


per tutti e per nessuno!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Alla messa Berlusconi voleva mettersi il cappello da cardinale ma glielo hanno sconsigliato

viviana v., Bologna
--------------------------------------------------

Hanno fatto bene!!!
Troppo minimalista......meglio quello da Papa o niente....

Spero, invece, non impediscano alla Carfy di vestirsi da suora.

Nell'immaginario collettivo.........le sta a pennello.......

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IPOCRISIA ITALIANA:
Sono arrivata in centro per ritirare i biglietto aereo, per poter ripartire e ho visto alcune saracinesche abbassate del tutto per lutto nazionale altre a metà.Sono entrata in una di queste (UN BAR) ed ho chiesto: APERTO? sì si
e mentre seguivano dallo schermo le omelie facevano caffe' cappuccini e quant'altro.

adry 78 Commentatore certificato 10.04.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI TEMA Bis

Una Agenzia di cui non si sente parlare molto

Hanno in mano la gestione di un patrimonio non da ignorare

La Missione, un lavoro alla STANCA, e' parzialmente leggibile in Italiano

Copio parte delle altre info disponibili:

Gli indirizzi strategici

In continuità con le strategie di gestione seguite negli ultimi anni l’Agenzia, in raccordo con i diversi interlocutori istituzionali e no, perseguirà per il triennio 2008-2010 i tre obiettivi generali che costituiscono, nel loro insieme, la missione caratteristica:
- il contenimento della spesa a carico del bilancio dello Stato;
- la generazione di entrate derivanti dagli utilizzi degli immobili pubblici;
- la creazione di valore economico e sociale per lo Stato e per le collettività locali.

Il Link

http://www.demaniore.com/opencms/opencms/demanioRe/common/strategia

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Alla messa Berlusconi voleva mettersi il cappello da cardinale ma glielo hanno sconsigliato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Vespillones al lavoro !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI TEMA

Uno dei tanti sceneggiatori e coreografi del NANO-SYSTEM (tm)

Sul perche' il NANO cerca sempre di attirare l'attenzione ad ogni evento..dall'inaugurazione della Bocciofila di Caronno Pertusella, agli Incontri di Grande Impatto in ambiente Globale

Una finzione, chiaramente ..coordinata chiaramente

In un contesto di enormi sconvolgimenti GLOBALI, acceleratisi verso il PEGGIO da quando l'Amministrazione di Giorgino Bush ed Alleati butto' polpette PAUROSAMENTE avvvelenate nel mondo intero (finanza creativa...???), il non avere risposte FACILI o COMUNICABILI per la GENS UNIVERSALE pone problemi di comunicazione enormi

IL BUFFONE di Corte c'e'...il riflettore e' focalizzato sulla RECITA ed il NON-MESSAGGIO diventa un prodotto mediatico MOLTO utile...che vende

Tra i BURATTINAI al servizio di tante Corti

Frank Luntz, dalla morale uguale a Karl Rove, il famigerato architetto della TOTALE BUFALA...

**guerra all'Iraq**

Dal breve sommario in Wikipedia, non ancora disponibile nella versione Italiana...

Frank I. Luntz (born February 23, 1962) is an American corporate and political consultant and pollster.

His most recent work has been with the Fox News Channel running focus groups after presidential debates.

Luntz's specialty is:

“""
testing language and finding words that will help his clients sell their product or turn public opinion on an issue or a candidate.
”""

NDR:

l'affare (ed industria) della FROTTOLA e FROTTOLONA che, gestita secondo i canoni del triste Joseph Goebbels e col supporto delle ARMI MEDIATICHE largamente usate, e' tutto cio' che il nuovo PUPO nella Commedia (Valida per ogni Paese) necessita, per svolgere quelle che erano le funzioni di una ALTA CARICA di STATO

Luntz formed The Luntz Research Companies in 1992, and maintains an office in Alexandria, Virginia.

Il Link e' copiato qui sotto

http://en.wikipedia.org/wiki/Frank_Luntz

Buona Lettura e Connessioni

Ed . Commentatore certificato 10.04.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è il conto economico della banca D'Italia
commento:sti ca55i.

ATTIVO
importi in unità di euro
2005 2004
1 ORO E CREDITI IN ORO ................................................................................................................ 34.279.174.572 25.348.345.047
2 ATTIVITÀ IN VALUTA ESTERA VERSO NON RESIDENTI NELL’AREA EURO ........................... 21.626.458.133 20.449.732.089
2.1 crediti verso FMI ..................................................................................................................... 2.510.117.195 3.633.965.360
2.2 titoli (non azionari) .................................................................................................................. 14.920.468.682 13.482.833.103
2.3 conti correnti e depositi .......................................................................................................... 4.191.899.816 3.330.872.380
2.4 operazioni temporanee ........................................................................................................... – –
2.5 altre attività ............................................................................................................................. 3.972.440 2.061.246
3 ATTIVITÀ IN VALUTA ESTERA VERSO RESIDENTI NELL’AREA EURO ................................... 6.929.534.590 5.595.383.242
3.1 controparti fi nanziarie ............................................................................................................. 6.929.534.590 5.595.383.242
3.1.1 titoli (non azionari) ......................................................................................................... 3.244.517.458 2.704.043.645
3.1.2 operazioni temporanee .................................................................................................. – –
3.1.3 altre attività .................................................................................................................... 3.685.017.132 2.891.339.597
3.2 Pubbliche Amministrazi

gio c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul giornale di oggi che la Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta sulla vendita del patrimonio immobiliare delle ASL capitoline in quanto la vendita sarebbe avvenuta secondo legge e la stima degli immobili è stata svolta da un esperto. In Italia ormai la forma supera la sotanza. E’ mai possibile che dei ladri possano farsi una legge per rubare nominando poi gli esperti che avallano il furto. Quegli immobili sono stati venduti ben al di sotto del valore di mercato depauperando il patrimonio comune di tutti noi per fare un favore a qualcuno che ha avuto in regalo immobili a valori irrisori. Oggi basta fare una legge ed un falso in bilancio non è più reato, oppure chi si sa muovere in base alle nuove leggi non fallisce più evitando la bancarotta. Non saranno anticostituzionali. E’ possibile fare leggi palesemente contro la morale e gli interessi comuni ? Alcuni giudici poi avallano i comportamenti dei grandi poteri che truffano la gente comune come le banche e le società quotate in borsa che hanno avvelenato le tasche dei risparmiatori con titoli truffa. Amministratori complici dei soci che controllano e soci medesimi di questi grandi simboli del nuovo capitalismo tiranno e schiavista la fanno sempre franca. La truffa, la corruzione e la concussione sono ormai reati desueti specie per le grandi famiglie capitaliste e per i politici. Occorre riprenderci il Paese, riappropriarci del patrimonio, delle leggi, dei poteri delegati a persone immeritevoli e corrotte. Buttare fuori a calci questi delinquenti che affamano il popolo a loro beneficio. Se non cambiamo qualcosa il mondo sarà un inferno per i giovani onesti, puliti, volenterosi, che studiano e si impegnano per migliorare se stessi e la società in cui viviamo. Saranno costretti a soccombere o cambiare e diventare aridi come gli altri, costretti a vendersi in assenza di meritocrazia oppure scappare all'estero come molti giovani ricercatori.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.04.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

non c'è che dire alla Lega sto periodo gira tutto bene.

http://www.corriere.it/politica/09_aprile_10/consulenze_castelli_risarcimento_bc071cc4-25a1-11de-bdf0-00144f02aabc.shtml

se je accorpano elezione e referendum (al quale si deve votare no) sarà perfetto!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento


SI INCOMINCIA ANCHE DA NOI, SVEGLIAMOCI!
Manager assediato per ore dagli operai
Alla Benetton di Piobesi dopo l´annuncio dei tagli: salvato dai carabinieri


«A Bruxelles hanno sequestrato tre manager della Fiat per colpa di 24 licenziamenti? Almeno nel nostro caso erano 143 persone a perdere il posto». Giuseppe Graziano, segretario della Uilta-Uil piemontese, ora quasi ci scherza su. Quelli che ha vissuto a Piobesi, nello stabilimento della Olimpias, sono stati momenti tutt´altro che facili. Ancor meno per Tullio Leto, direttore del personale dell´azienda tessile del gruppo Benetton: quando hanno saputo che l´azienda non avrebbe concesso la minima apertura, i lavoratori lo hanno tenuto in assedio per tre ore e lui è uscito dallo stabilimento attraverso una porta sul retro, grazie all´intervento dei carabinieri.
«L´episodio comunque ha cambiato il corso della trattativa - dice il sindacalista Graziano - perché ha fatto capire all´azienda che i lavoratori erano disposti a tutto pur di ottenere qualcosa dalla trattativa». In effetti, così è stato. Perché una serie di proteste all´insegna della civiltà, tra cui un presidio davanti al negozio Benetton di piazza San Carlo, hanno portato a un salvataggio in corner. La trattativa è stata chiusa da pochi giorni: non un solo anno di cassa ma due, più un incentivo per l´uscita e l´impegno della Olimpias a ricollocare una parte dei dipendenti. Si chiude comunque, ma la disperazione di quel 25 febbraio è un po´ più distante.


FONTE;
http://torino.repubblica.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul giornale di oggi che la procura di roma ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta sulla vendita del patrimonio immobiliare delle ASL capitoline in quanto la vendita sarebbe avvenuta secondo legge e la stima degli immobili è stata svolta da un esperto. In Italia ormai la forma supera la sotanza. E’ mai possibile che dei ladri possano farsi una legge per rubare nominando poi gli esperti che avallano il furto. Quegli immobili sono stati venduti ben al di sotto del valore di mercato depauperando il patrimonio comune di tutti noi per fare un favore a qualcuno che ha avuto in regalo immobili a valori irrisori. Oggi basta fare una legge ed un falso in bilancio non è più reato, oppure chi si sa muovere in base alle nuove leggi non fallisce più evitando la bancarotta. Non saranno anticostituzionali. E’ possibile fare leggi palesemente contro la morale e gli interessi comuni ? Alcuni giudici poi avallano i comportamenti dei grandi poteri che truffano la gente comune come le banche e le società quotate in borsa che hanno avvelenato le tasche dei risparmiatori con titoli truffa. Amministratori complici dei soci che controllano e soci medesimi di questi grandi simboli del nuovo capitalismo tiranno e schiavista la fanno sempre franca. La truffa, la corruzione e la concussione sono ormai reati desueti specie per le grandi famiglie capitaliste e per i politici. Occorre riprenderci il Paese, riappropriarci del patrimonio, delle leggi, dei poteri delegati a persone immeritevoli e corrotte. Buttare fuori a calci questi delinquenti che affamano il popolo a loro beneficio. Se non cambiamo qualcosa il mondo sarà un inferno per i giovani onesti, puliti, volenterosi, che studiano e si impegnano per migliorare se stessi e la società in cui viviamo. Saranno costretti a soccombere o cambiare e diventare aridi come gli altri, costretti a vendersi in assenza di meritocrazia oppure scappare all'estero come molti giovani ricercatori.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.04.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Una lacrima per un voto.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.04.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

“Chi vuoi che resti nella casa?” La scritta in sovrimpressione resiste beffarda per diversi minuti sul teleschermo, mentre abbiamo negli occhi la tragedia abruzzese che ha tolto il tetto e il sonno a decine di migliaia di persone.

L’altra sera, a 48 ore di distanza dal terremoto, va in onda il Grande Fratello. The show must go on, mentre si scava alla ricerca di qualche sopravvissuto. Infatti vanno avanti per ore con discussioni surreali: Tizio ha litigato con Caio perché voleva farsi Sempronia, o cose del genere.

Il cosiddetto reality, già deprimente nella vita di tutti i giorni, quando irrompe la realtà appare ancora più insopportabile e differito, nella sua autoreferenzialità lunare.

Sei milioni di persone, che l’altra sera hanno seguito lo show, evidentemente non la pensano così. A pensarci bene, questa televisione è utile. Offre infatti una misura esatta come un sismografo: in Italia ci sono (almeno) sei milioni di coglioni. Occorre tenerne conto. E’ un censimento accurato, e si rinnova tutte le sere.

Giulio Lo Iacono 10.04.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

nel piazzale, tanta gente.

al microfono si alternano voci che dicono:

bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,
bla, bla, bla,

tradotto:

cazzi vostri!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma che senso ha tenere aperti dei commenti del genere?

Il 90% sono offtopic, se non vera e propria immondizia informatica.

Chiudete i commenti, risparmiate banda voi, e ci risparmiate un sacco di cazzate a noi...

Buona Pasqua.
Maurizio
Zigolo.net

Maurizio Caudana 10.04.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Fulvio, vuoi capire?
Non riuscirai.....
Al Nord accadono fatti Inconsueti.
Alcuni lavorano Troppo.
L'architettura e la Morfologia Industriale Muta Vertiginosamente.
Alcuni gruppi industriali di cui si vocifera abbiano interessi Politici in area vecchie Mani Pulite e scandalo petroli.....
Ogni 500mt. pattuglie di polizia, cc, vigili, etc.
Nemmeno la Sgrena e Callipari, prima dell'Incidente aveva tali controlli.
Ci son due o tre nomi che hanno ache fare con ottone, China e Turchia.
Si smantellano impianti storici e la produzione civile va a zero.
La Bellica e parabellica è fiorente, a dispetto di un Conflitto che non appare.
I Politici fan finta di fare i Cretini.
I titoli Tossici han creato un enorme "Nero".
Ottimo per certi Pagamenti.
Enola Gay, transito' un SarKofago con ordini rigorosi di Guardare ai Militari.
Un Bamboccione celato da Drappi Neri.
I Lustrini, le tette, etc.
Tutto come sempre: solo che a viverlo dal di dentro fa un effetto diverso.
Ma io voglio Vivere, anche se so che ne Uccideranno Tanti e forse moriro' lo stesso, pur sapendo meno di chi Sa.

enrico w., novara Commentatore certificato 10.04.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=75iZFstq6kA

MERAVIGLIOSA.....

santa pazienza Commentatore certificato 10.04.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Cielo grigio.Giornata molto triste!!!Giornata di lutto nazionale!!!Un pensiero a tutte le vittime di questa sciagura.Riposino in pace!!!

Falco Nero (integrale indefinito) Commentatore certificato 10.04.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè i preti hanno tutti lo stesso tono, la stessa maniera lamentosa di "predicare"?
pensano forse di avere a che fare con persone deficenti?
pensano che parlando con questa cadenza noi riusciamo a capire meglio il loro messaggio?

mi stanno sulle palle anche per questo!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ladri, servi e inetti al potere
I giusti, le menti libere e gli scienziati capaci,
a pane e acqua.
----------------------------------
Dopo un'attenta e documentata riflessione, posso affermare con certezza, che Mario Giordano, direttore de "Il giornale", è un pessimo giornalista, che fa solo disinformazione, al servizio del suo padrone.
Esiste infatti un semplice concatenamento logico, perverso, che mette in relazione le seguenti entità:
Presidente del consiglio---------)"Il giornale"----------)Mario Giordano----------)Libera informazione-----------Padrone de "Il giornale"--------)Libera informazione-----------)Presidente del consiglio-------------)"Il giornale"-------------)Mario Giordano-----------)Libera informazione----------)Padrone de "Il giornale"---------)Libera informazione--------)Presidente del consiglio-----------e così via.

Tale relazione e la storia d'italia degli ultimi 40 anni, mi spingono ad affermare altresì, che la stragrande maggioranza degli italiani è mafiosa, corrotta, corruttibile e serva del padrone e che il nostro paese perirà, soffocato dai suoi stessi tentacoli.

Nel frattempo andremo avanti così: avvieremo i lavori per il ponte sullo stretto, la riforma della magistratura, della costituzione (a Sua immagine e somiglianza) e il ritorno al nucleare. I nostri nipoti ce ne saranno davvero grati.


E' iniziata la manifestazione ipocrita.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.04.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ampliate l'Orizzonte.
Senza Cnismo: il terremoto è un'arma di Distrazione di Massa.
Fra pochissimo un Terremoto ben piu' Grande.
Stock, Barrel, Weapon Tower.....
Dai che ce la fate.....
Nani e Comuni ladri, son sciocchezze.
Attorno a Malpensa presidi costanti di Elicotteri.....

enrico w., novara Commentatore certificato 10.04.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ultima parte di un articolo di Repubblica
chi può faccia veramente qualcosa...

"Quattro tende o poco più ora sono tutto quello che resta per 70mila persone. Puoi curare qualche ferito, ma le patologie no. Quello no, non puoi farlo in una tenda senza strumenti". Si aggira tra i volontari, tra uomini e donne sfollati come lui, che ora dormono in una roulotte. Più che dormire aspetta il giorno, tira avanti con la voglia di dare una mano per non pensare, non ricordare, perché tutto questo dolore non finisca nel nulla.

"Ho visto che c'era un'unità mobile per fare la tac, ma cosa mi serve se poi qui non posso operare? Gli aiuti devono essere intelligenti, finalizzati" ripete chiedendo aiuti coordinati da esperti. "Non da politici"

Perché in questo ospedale di medici bravi ce n'erano dice pensando ai molti colleghi che come lui vorrebbero poter essere d'aiuto con le loro capacità, con l'esperienza maturata in anni di lavoro in corsia e sala operatoria "ma mancano le strutture". E così, lancia l'appello, chiede unità mobili per non lasciare 70mila persone senza assistenza sanitaria.

"Altrimenti cosa accadrà sino a quando non ci sarà un nuovo ospedale funzionante? Le urgenze, le emergenze ci sono sempre. Gli aquilani che non sono morti sotto la macerie rischiano di perdere la vita perche non possono curare qui le patologie".

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

MA QUEL GIORDANO LI' CHE ROBA E' ??
UN ERMAFRODITO, UN FEMMINIELLO, UN TRAVESTITO DONNA/UOMO...O UOMO /DONNA....CHE CAZZO E' UN TRANS ?? UN FARINELLI ?? UN GAY ?? UN BARDOTTO ??

QUESTO TIPO E' VERAMENTE INQUIETANTE !!! SPAVENTA I BAMBINI !!

IL CIRCO BARNUM DI ARCORE HA RACCOLTO TUTTI I MOSTRI DALLA CORTE DEI MIRACOLI E' LI HA ARRUOLATI IN POLITICA !!

juan miranda 10.04.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se tutte ste "autorità" che sono andate per i funerali fossero rimaste a casa, con i soldi risparmiati, quante case "vere" si sarebbero ricostruite?

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma Benedetto icsvi non s'è visto in Abruzzo????

Ah, dimenticavo.....
Non ha nessuna lista che si presenta alle elezioni europee....

Redpartisan cinismo......

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

il nanomerda si sente molto distrutto dalla tragedia!
il nanomerda dichiara che verrà ricostruito tutto!
il nanomerda garantisce pene per i responsabili!
il nanomerda sente, dichiara, garantisce!

il nanomerda porta sfiga!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Peppe ti racconto cosa mi sta succedendo.
Dal 2005 con amici, dal 2007 da solo, curo un blog, il "GIORNALE DI PAGANI NEWS". Nel corso degli anni questo strumento informativo è la spina nel fianco dell' amministrazione del c.d. "SINDACO PIU' VOTATO D'ITALIA" tale Gambino, anche ospite dal Vespa nazionale a PORTA a PORTA.
Nelle ultime settimane mi sono occupato "della vendita di uffici e negozi che il Comune sta facendo costruire nell' ambito di un progetto detto "riqualificazione urbana ex CSTP di Piazza Sant'Alfonso". Preciso che si tratta di un' OPERA PUBBLICA finanziata con fondi totalmente pubblici. E' di per se già singolare che il Comune si metta a costruire uffici e negozi da rivendere a privati, aggiungo che detti beni non sono ancora terminati, nè collaudati, nè inventariati nel patrimonio dell' Ente. Nonostante tutto hanno predisposto un bando scaduto il 18 marzo scorso.
Ho scritto di questo bando ritenendo illegittima l' intera procedura, conclusione: L' AMMINISTRAZIONE COMUNALE MI DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E TURBATIVA D'ASTA!!!!!!!!
Siamo all' assurdo. Trattasi di succoso argomento per il tuo blog. CONTATTAMI.
ALGERA ( Alfonso Gerardo Ragosa ) di professione commercialista

GERARDO R., pagani Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai funerali saranno presenti anche i maggiori responsabili della tragedia che faranno finta di commuoversi...avanti così

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire che Bertolaso non aveva il dovere di ascoltare un tecnico come Giuliani sarà anche giusto, visto anche che al momento non c'è dettagliata precisione sul tempo, la forza sismica e il luogo preciso di eventuali previsioni (Giuliani ha sbagliato di 70 km e non ha saputo fare previsioni di 24 ore).
Chiaro che il Governo o chi per lui non può ascoltare chiunque, anche se Bertolaso, tecnico o no, è considerato una autorità nella sua materia.
E' sbagliato però continuare a dire che abbiamo la Protezione Civile migliore d'Europa quando questa si attiva solo "dopo" il terremoto per il soccorso alle zone colpite ma manca del tutto in Italia una struttura delegata dallo Stato a rilevare i terremoti "prima", come c'è in California o in Giappone, e mancano totalmente i fondi per finanziare questa ricerca o questa rilevazione, anzi, grazie ai nuovi Ministri, i fondi per il terriotirio e per la ricerca sono stati ulteriormente tagliati.
Noi siamo uno dei paesi più sismici del mondo, ma siamo anche il paese dove mancano lauree in sismologia e dove con una laurea in geologia ti ci puoi fare le pippe.
Abbiamo un servizio nazionale di metereologia in cui emeriti e pagatissimi colonnelli dell'Aeronautica ci danno le previsioni meteo (peraltro quasi sempre sbagliate) e basta.
Una Protezione Civile che si attiva solo "dopo" i terremoti ma non fa nulla per poterli prevenire o prevedere mi sembra totalmente monca. E che Protezione Civile è?
Mi sembra poi fuori di cervello che a uno come Bertolaso Berlusconi abbia voluto affidare: o tutti i grandi eventi sociali o politici (come il G8 alla Maddalena, per es.), tutti i grandi eventi sportivi, dal torneo di freccette alle Olimpiadi giovanili, poi ancora terremoti, frane ed alluvioni, cioè le catastrofi ambientali, poi ancora discariche, incineritori, gassificatori e centrali nucleari, e poi ancora, dopo tutto questo, tutte le opere d'arte e museali d'Italia?
Voglio dire, va bene essere un drago, ma quel che è troppo è troppo!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cominciano ad arrivare gli sciacalli in abruzzo.

però si sono evoluti!!!!!!!

adesso viaggiano in elicottero, in auto blindate con la scorta, alcuni hanno una specie di berretto color porpora in testa, altri invece asfalto!

non gli bastava il terremoto, agli abruzzesi, adesso avranno anche l'invasione di cavallette in cerca di foto!

che sfiga!


ma se a giugno non ci fossero le elezioni, gli stessi correrebbero come corrono adesso?

palese dimostrazione del loro attaccamento al "popolo"!

sì! al popolo di giornalisti!

bastardi maledetti!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

OT
SIGNORI che state lassù in cima
chiedo scusa di aver scritto sul blog un mio problema personale ma il fatto è che mi avete pure disattivato la possibilità di mandarvi una mail senza disturbare nessuno...
e di mandarvi un file, unica cosa consentita, non mi importa...

aluette aluette Commentatore certificato 10.04.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto in televisione, svariati anni fa, una trasmissione curata da Carmen Lasorella dove veniva ben documentata e discussa la storia del Rwanda, sottolineando anche il ruolo non proprio bello che aveva avuto la Chiesa cattolica in quell'orrore. Poi non ne ho sentito più parlare e non ho visto neanche più tanto in giro questa brava giornalista. Sarà possibile mai recuperare il video di quella trasmissione? Un abbraccio

fiorella bencivenga 10.04.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Penso che il post attuale possa invitare a riflessione comunque.A questa donna ruandese è stata negata la scolarità ,quindi il diritto di conoscenza,di informazione.Dove non vi è conoscenza allargata e dove una parte della popolazione tiene soggiogata l'altra usando questi mezzi,non potrà esserci convivenza civile.L'apertura verso altre culture ,la spinta verso la loro accettazione come diverse e non come inferiori,passa dalla conoscenza della propria cultura poichè ,secondo me,questo processo genera amore e non odio.

Alina F., Varese Commentatore certificato 10.04.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

OT
SIGNORI che state lassù in cima
avrei un PROBLEMA TECNICO
non mi riesce di votare
potete fare qualcosa?
alle volte uno gli piacerenne appoggiare d3lle proposte condivisibili, tipo quella di ecsidor adesso...
grazie

aluette aluette Commentatore certificato 10.04.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Spunto telegrafico.
SecretWMD in Israel.
Gaza è stata una simulazione dal vivo in vista Iran War.
L'Aquila è un Uccello Sporco......
Near Malpensa logistica di Guerra: containers stivano in Depositi Dismessi o Cammuffati.
Una destabilizzazione in ITalia romperebbe le Uova nel Paniere al Cucu^ nazionale e Bomb Family che lo tengono in Ostaggio.
Il Nano ha poca vita.....
Ho detto Troppo.....
Approfondite Voi.....

enrico w., novara Commentatore certificato 10.04.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che sento parlare De Magistris sono sempre più d'accordo con lui.
Fondamentalmente il suo pensiero è semplice e logico, rimuovere le cause del malaffare alla fonte e non ogni volta lavorare per porvi una pezza.
In poche parole meglio PREVENIRE che CURARE per eliminare il MALAFFARE.

De Magistris, alle Europee avrai un voto in più, il mio, sempre che ti possa votare in Lombardia...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARCHITETTI ,DIRETTORI DEI LAVORI, INGEGNERI, GEOMETRI, CEMENTISTI, COINVOLTI NEL TERREMOTO D'ABRUZZO, SARANNO SICURAMENTE CANDIDATI ALLE PROSSIME ELEZIONI COL PDL.

CI SCOMMETTIAMO ?

CHARLES BUKOWSKI

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 10.04.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il mausoleo di arcore, il nanetto,
lo avrà fatto fare antisismico?


Mauro Medeot (mandi)
--------------------------------------------------


Spero proprio di sì!!!!!!!!!

Non vorrei mai che si sbricioli l'enorme padulo che andrò a griffargli col pennarello indelebile....

Redpartisan artistico......

maurizio spina Commentatore certificato 10.04.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

ma il mausoleo di arcore, il nanetto,
lo avrà fatto fare antisismico?

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE CAZZO VA' A FARE b...AL PROSSIMO G8 ALLA MADDALENA ?

IL CAMERIERE ?
IL BODYGARD ?
IL BAGNINO ?
IL CANTANTE ?
IL CUOCO ?
IL SOMMELLIER ?
IL FACCHINO ?
IL LAVAPIATTI ?

SIAMO SICURI CHE L'ITALIA E' ANCORA TRA GLI 8 STATI PIU' RAPPRESENTATIVI ?
CON UN'IDIOTA DEL GENERE CHE FAREMO FAREMO ?
FACCIAMO ANCORA IN TEMPO A DISDIRE TALE ADUNATA ENOGASTRONOMICA (PIU' ENO CHE GASTRONOMICA)?

TANTE DOMANDINE...UNA SOLA RISPOSTA:

b...VA DAR VIA EL CULO
(scritto in veneto ma comprensibile da tutti)

CHARLES BUKOWSKI

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 10.04.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ma mi sembra proprio una bella idea...

«Il giornale di Vicenza»
Giovedì 09 Aprile 2009 CRONACA Pagina 18

PARTIRÀ UN CAMION

Le aziende donano ma si fidano solo dell’Ana

Nel 1976 il Congresso stanziò 25 milioni di dollari per i terremotati del Friuli e il governo Usa consegnò quei soldi all'Associazione nazionale alpini perché li utilizzasse nel modo migliore. Questa attestazione di fiducia negli alpini si ripete anche oggi per la catastrofe in Abruzzo: Giuseppe Galvanin, presidente dell'Ana di Vicenza, riferisce di aver ricevuto offerte di acqua dalla Norda, formaggio dalle Latterie Vicentine, carrozzine dall'Inglesina Baby. I Comuni di Monticello Co. Otto, Campiglia e Bolzano V. promuoveranno sottoscrizioni e il ricavato lo consegneranno agli alpini. Altrettanto faranno la Pro Laghetto, la direzione ed i dipendenti della Banca popolare vicentina. Per la raccolta di offerte l'Ana ha aperto un conto alla Popolare Vicentina, filiale 6 "Ana Vicenza per il terremoto in Abruzzo"; offerte sono raccolte anche in sede, nel Torrione di viale D'Alviano. Si sta anche preparando un viaggio in Abruzzo per la consegna di quanto offerto. Il numero del conto è IT 47 V 057 2811 8010 1757 0406 595.

aluette aluette Commentatore certificato 10.04.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Christian. @@@@

:)) scusa.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RILEGGETE NOSTRADAMUS :

BALLERA' UN NANO SULLE ROVINE SOTTO LA MONTAGNA

E ALLEGRAMENTE I SUOI SERVI GLI FARANNO CORONA

PERCHE' LA DANZA FARA' TREMARE LA TERRA

E DOVE CADDE UNO SGABELLO CADRA' UNA NAZIONE

Gennaro Aulotta 10.04.09 10:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si riesce a far star su un ospedale, come poter solo pensare che stia su un ponte lungo lungo lungo costruito da persone sciocche sciocche sciocche?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colmo è quel costruttore che ha visto crollare tutte le villette che aveva costruto fregando sul cemento armato mentre solo la sua bella forte è restata in piedi
E gli hanno fatto pure pubblicità al tg elogiandolo per come l'aveva costruita bene!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Dal blog di Daniele Martinelli.

Ieri mattina, come quasi ogni settimana, dovevo recarmi a Napoli per seguire l’udienza del processo Bassolino ma ho dovuto rinunciare perché il volo Meridiana delle 9 da Linate è partito alle 11.
Il motivo non è stato un guasto all’aereo o problemi di servizio, bensì perché a Napoli, ieri mattina, c’era un’esercitazione delle Frecce tricolori! Talmente importante e improrogabile da paralizzare tutti i voli dell’aviazione civile, in un giorno feriale, e soprattutto senza comunicati del giorno prima da parte del cosiddetto servizio pubblico radiofonico e televisivo. Nessun annuncio in cui si fosse detto che nella mattinata di mercoledì l’iniziativa avrebbe causato ritardi dei voli diretti all’aeroporto Capodichino. Niente.

Il Ministero della difesa di Ignazio La Russa ha autorizzato l’esercitazione senza preoccuparsi dei passeggeri come il sottoscritto, che hanno speso oltre 200 euro di biglietto aereo per motivi di lavoro.
Le Frecce tricolori hanno dovuto per forza eseguire i loro guizzi sopra Napoli. Non potevano andarsene in mezzo al Tirreno. Hanno preferito allietare la mattinata di tanti disoccupati a zonzo per la città e chi s’è visto s’è visto.

http://www.danielemartinelli.it/

==================================

Le frecce tricolori che guizzano nel cielo di Napoli mentre in Abruzzo c'è il disastro?

Ma La Russa in quale pianeta vive?

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON APPLAUSI, MA UN COMPOSTO SILENZIO.

Che siano il vento ed i profumi dei fiori di primavera ad accarezzare il silenzio di tutta L'Italia e dello spiazzo de' L'Aquila alla fine dei Funerali.

Insegniamo alle TV a rispettare il dolore ed a lasciare fuori dagli schermi il " dolore spettacolo ".

Oggi è il giorno del dolore più profondo e del silenzio e delle preghiere più sentite ed intime.

Silenzio e Preghiere che sarebbero le manifestazioni più opportune per salutare con rispetto le vittime del terremoto.

Sarà così ?

Da domani, comunque, deve iniziare ed inizia l'alba della Resurrezione per un Territorio, per le Sue Genti e per l'intero Cuore d'Italia : L'Abruzzo !

Le ferite negli affetti più cari non si rimargineranno mai, ma la vita tornerà a sorridere a quei bellissimi luoghi Aquilani.

Il Mondo e l'Italia sono risorti dalle macerie delle 2^ Guerra Mondiale : L'Aquila risorgerà più forte e più bella di sempre.

GENTI D'ABRUZZO :
L'Italia è con Voi e per Voi, abbiate fiducia e certezza in un nuovo futuro !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 10.04.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

.........................
Un'ultima cosa e poi mi taccio se no sembro uno spammer:

PROPONGO ALLO S.T.A.F.F. DI SOSPENDERE LE FUNZIONALITA' DEL BLOG DALLE UNDICI A MEZZOGIORNO, IN RISPETTO DELLE VITTIME DEL SISMA CHE OGGI RICEVERANNO L'ULTIMO SALUTO.
E SE NON E' POSSIBILE DA PARTE DELLO S.T.A.F.F., IN OGNI CASO PROPONGO UN'ORA DI "SILENZIO BLOG" A TUTTI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI.

Oh, io la proposta l'ho fatta.
Fatela salire se pensate sia giusta aderire.


P.S.: i love Abruzzo.
St'estate sapete dove andare in vacanza, per aiutare la ripresa di questa magnifica terra e della sua gente.

Grazie a tutti e buona giornata.
E scusate il maiuscolo.

Exidor .

QUOTO

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi l'avrebbe mai detto; se anche qualcuno ci avesse provato, avrei fatto seria fatica a crederlo!

Coloro che in questo triste frangente, avrebbero dovuto fare la parte dell'aquila, stanno invece inanellando una figura di merda dietro l'altra...

Altro che "era mediatica", date un accendino ad un neonato e state pur certi che la vostra casa prenderà fuoco!

Idioti... impiegati dell'esistenza.

Anziché sfruttare la macchina della comunicazione per finalità rivolte ad un concreto aiuto, non fanno altro che farci assistere increduli a servizi autocelebrativi e a pseudo scoop con telecamere infilate senza rispetto tra teli bianchi e barelle cariche di morte...

Ma veffanculo al diritto di cronaca! questa nn è cronaca questo è puro sciaccallaggio.

Cannibali con la telecamera, cinici pezzi di merda senza ritegno, convinti che una tragedia possa essere documentata solo mostrando sangue macerie e lacrime.

Non so dire se siamo in pasto ai dilettanti dell'informazione o ai professionisti della turpitudine che anziché fornirci gli strumenti necessari per dare un aiuto concreto ai nostri Fratelli Abruzzesi si compiacciono nel farci vedere un povero cristo in mutande, che sfoga tutto il suo spavento in un pianto di liberazione; in un pianto di vita.

Un pianto che doveva essere intimamente suo e del suo salvatore, ed invece è diventato di tutti senza che mai nessuno si sia degnato di chiedere se quelle lacrime potessero essere condivise!

Massimo Puzu

Massimo Putzu 10.04.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un gesto nobile da parte almeno di uno di coloro, parlamentari, che gaudagnano, 11.000 euri netti di indennità, oltre 4.000 euri netti per pagare gli assistenti che in nero costano solo 800 euro, più i benefici di ogni sorta cinema teatro trasporti treni auto benzina posteggi navi aerei case sanità vestiti, ecc.
Uno , almeno uno che avesse spontaneamente offerto ai terremotati 10.000 euro si dua sponte.
nessuno
Nessuno
nessuno.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'ultima cosa e poi mi taccio se no sembro uno spammer:

PROPONGO ALLO S.T.A.F.F. DI SOSPENDERE LE FUNZIONALITA' DEL BLOG DALLE UNDICI A MEZZOGIORNO, IN RISPETTO DELLE VITTIME DEL SISMA CHE OGGI RICEVERANNO L'ULTIMO SALUTO.
E SE NON E' POSSIBILE DA PARTE DELLO S.T.A.F.F., IN OGNI CASO PROPONGO UN'ORA DI "SILENZIO BLOG" A TUTTI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI.

Oh, io la proposta l'ho fatta.
Fatela salire se pensate sia giusta aderire.


P.S.: i love Abruzzo.
St'estate sapete dove andare in vacanza, per aiutare la ripresa di questa magnifica terra e della sua gente.

Grazie a tutti e buona giornata.
E scusate il maiuscolo.

Exidor .

QUOTO

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il codice penale prevede il reato di istigazione.

Istigazione a qualunque tipo di reato.

In questo blog questo reato e' perpetrato ogni giorno, assieme a quello della diffamazione, calunnia e ingiuria.

Occorre una legge che impedisca l'anonimato e che ognuno si prenda la responsabilita' di quello che afferma.

Altrimenti non e' altro che un enorme invio di lettere anonime.

Giiovannetti Graziano (tredicesimoemailcensuratofateschifo), Montecatini Terme Commentatore certificato 10.04.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il cordoglio per le vittime e la ricerca di una soluzione, che lasciamo a diplomazie ed esperti, rimane l' analisi del fatto, perchè non si ripeta. La mia è questa; L' Occidente tiene il terzo mondo in uno stato di subalternità per poterne sfruttare le risorse e vendergli armi. Le religioni, cattolica in testa, insinuano presso queste popolazioni le loro sciocche credenze idolatre per mantenerle in uno stato di ignoranza succube. Il risultato è quello che vediamo. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 10.04.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il NANO SENZA PELI
VOLA ALTO NEI CIELI
E' UN'AQUILA SU IN ALTO
CHE MAI NON VIENE GIU'

E VOLA VOLA VOLA
E VOLA IL NANO VOLA
DECREPITO PAVONE
NUN TIE' NU CORE BBONE
MA PROPRIO NUN CE L'HA

nando peloso 10.04.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votare per l'Europa. E sentirsi fessi
Avete visto chi vogliono candidare? Vecchi delusi, giovani amiche, soliti trombati, parenti invadenti.
di BEPPE SEVERGNINI

Forse rassegnato, certo allibito, vagamente nau­seato. Fesso, no. Non voterò alle Europee il 7 giugno. Se le elezioni per il Parlamento nazio­nale sono state un'umiliazione — liste blocca­te, nostro compito era ratificare le nomine dei partiti — quelle per l'Europarlamento s'annunciano co­me una provocazione.

Dico, avete visto chi vogliono candidare? Vecchi delusi, giovani amiche, soliti trombati, parenti invadenti, ex po­tenti indigenti, funzionari sconosciuti. I ristoranti di Stra­sburgo e Bruxelles li aspettano a braccia aperte: ammesso che ci vadano, una volta eletti. I siti lo scrivono, i giornali lo riportano, le radio ne accennano. Ma davanti ai foto­grammi dall'Abruzzo — diciamolo — chi ha voglia di di­scutere l'opportunità della candidatura Mastella?

Così Clemente sarà nelle liste Pdl, segno e simbolo del nuovo. E chi s'azzarda a dire che hanno voluto saldare il debito per aver silurato Prodi — tuona l'interessato — «è un farabutto!». Il partito, com'è noto, sarà guidato ovun­que da Silvio Berlusconi — sebbene la carica di eurodepu­tato sia incompatibile con l'incarico di governo. Ma se qualcuno avesse il coraggio d'affermare che il partito non guarda avanti, ecco Barbara Matera, 28 anni, scelta perso­nalmente dal leader (curriculum: finalista a Miss Italia, annunciatrice Rai, «letteronza» a Mai dire gol, «lettera­ta » in Chiambretti c'è, inteprete di Carabinieri 7 e «patti­natrice vip» a Notti sul ghiaccio).
(continua nel link: http://www.corriere.it/politica/09_aprile_09/severgnini_voto_europa_6d3e3862-24d8-11de-a682-00144f02aabc.shtml

================================

Non votare significherà solo dare maggiore change a Mastella, e non sono d'accordo.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema italia

http://www.youtube.com/watch?v=YT_TtzX35Bk

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

i nostri telegiornali non mostrano ,e' sempre stato cosi ,nel mondo ci sono immani tragedie ma sono loro che ci guidano se rimanere colpiti da questo o da quello ,altrimenti come avrebbe fatto silvio ad andare al potere???? se solo ci facessero vedere una piccola parte di cio che successe in rwanda ci sentiremmo tutti piu' buoni e sensibili .la tragedia del abruzzo e' stata una triste storia ed e' giusta ricordarla in maniera particolare perche' e' la nostra gente ,ma solo poco tempo fa al largo di lampedusa sono morte molte piu' persone cariche di speranze ....... ma quelle forse sono notizie di serie B e fanno meno audience.
saluti

giampietro marazzina 10.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi scriviamo la nostra opinione a:

studioaperto@mediaset.it

Una buona informazione e un buon funzionamento della protezione civile bastava sicuramente per salvare le vittime. Oggi faranno finta di piangere mentre sono LORO che li hanno uccisi.

P.S. Beppe se puoi fai di questo Video un Post da commentare, perché é di una gravitá inaudita.
Durante la giornata ripeteró il commento in modo che si sappia.
enzo z., germany Commentatore certificato 10.04.09

**************
aggiungete due righe condicendo:
........ post sisma, bastava invare tutti i Vigili del fuoco lasciando lo stretto necessario per ogni regione, forse si salvavano delle vite in piu'.

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

"Io voglio sapere.

Voglio sapere perché alcuni edifici pubblici sono crollati come castelli di sabbia al sole

Voglio sapere perché Giampiero Giuliani è stato trattato come un pazzo allarmista in un telegiornale di studio aperto il 2 aprile, 4 giorni prima del terremoto, e poi denunciato per procurato allarme.

Voglio sapere perché il governo non ha preso in seria considerazione le parole di un esperto, e con chi abbia condiviso di correre questo rischio. Sperando che la risposta non sia quella che ho già ascoltato che non si sarebbe potuto evacuare l’Abruzzo, ma almeno gli edifici pubblici a più alto rischio compresa la casa dello studente dove da giorni si udivano sinistri scricchiolii.

Voglio sapere perché i media si affannano a coprire queste notizie.

Voglio sapere perché il governo sponsorizza l’Impregilo, società coinvolta nello scandalo dei rifiuti di Napoli, nell’eterno cantiere dai finanziamenti senza fondo della Salerno Reggio Calabria, nella costruzione di parte dell’ospedale San Salvatore sgretolatosi all’Aquila ma costato nove volte in più del preventivato.

Voglio sapere perché dopo questa conclamata inadeguatezza di uno dei più grossi gruppi edili del Paese Silvio Berlusconi si ostina ad appaltargli l’opera inutile del Ponte di Messina..."

antoniodipietro.it

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14772/48/

Italia: record dell'export di armi, sparito l'elenco delle ''banche armate''

di Giorgio Bongiovanni - 9 aprile 2009
Le terribili immagini degli eventi catastrofici manifestatisi in questi giorni a L’Aquila hanno messo in moto la macchina della solidarietà.I popoli colpiti dalla forza della Terra reclamano misericordia, gli altri si impietosiscono, ma nessuno guarda oltre i confini del proprio orticello.L’Italia, si apprende dai dati statistici, è tra i primi Paesi al mondo nella vendita di armi. Il che significa che ogni giorno, ogni ora contribuisce ad alimentare i conflitti nel mondo, a seminare morte e desolazione e a falciare migliaia di vittime innocenti.Per noi, per i nostri figli e per il nostro benessere chiediamo pietà, per la vita degli altri mostriamo invece cinica indifferenza.Forse è difficile comprendere ora questo monito, ma se è nella sofferenza che si diventa più sensibili allora è adesso il momento per ricordare a tutti che nulla o poco è stato fatto per ostacolare i nostri governanti dal vendere la morte. E che fino a che questo non avverrà non potremmo sperare in una vera Pace, in una vera Fratellanza e in una vera Giustizia, che dovremmo costruire insieme e in egual modo per tutti.Nel frattempo le forze della natura, la Terra, l’Acqua, l’Aria e il Fuoco sono li a ricordarcelo.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento


V-GENERATION!!
V-GENERATION!!
V-GENERATION!!

quanta verità..

"il problema è che chi scrive la legge non la legge, se la legge è uguale per tutti si riferisce al gregge.."

ascoltate e guardate gente:
http://www.youtube.com/watch?v=AESvne2mhVI

Nicolò P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Mistero sull’eredità Agnelli: "Ci sono conti ancora nascosti"
Il prossimo venticinque di aprile, festa della Liberazione, tutti in Marocco, a Marrakech, nella villa di donna Marella Agnelli, confetti, champagne e partecipazioni XXL per Ginevra Elkann e Giovanni Gaetani dell’Aquila d’Aragona, sposi. Non si parlerebbe d’altro in casa degli Agnelli se ieri mattina, nel sito meno allegro del tribunale civile di Torino, corso Vittorio Emanuele, dirimpetto alle carceri Nuove, non fosse andata in aula la prima udienza, con rinvio da protocollo, della causa intentata da Margherita Agnelli de Pahlen alla madre sua donna Marella di cui sopra e, innanzitutto, ai tre gestori, detti tali, del patrimonio del padre Gianni: trattasi di

Gian Luigi Gabetti,
di
Franzo Grande Stevens
e di
Sigfried Maron.

Elementare, il patrimonio effettivo di Gianni Agnelli, una cifra che si aggirerebbe sui due miliardi di euro e che risulterebbe dall’accertamento di numero 7 posti barca per imbarcazioni di prestigio, non dunque gozzi con tendalino, situati in 7 località di prestigio del sud della Francia; quindi un paio di dimore, avrebbe detto l’Avvocato, a New York e a Parigi, di cui non si conosceva l’esistenza, da parte dei parenti stretti e affini, dovrei ritenere; il resto della cifra deriverebbe da calcoli e proiezioni fatte sulla pubblicazione dei redditi dell’Avvocato, apparsa su un numero di Forbes dieci anni orsono: un miliardo e settecento milioni di dollari.

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=342809

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 10.04.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

http://dailymotion.virgilio.it/user/swingerella/video/x8v25o_berlusconi-dove-la-zoc_shortfilms?ajax_function=get_video_list&ajax_arg%5B0%5D=%2Fuser%2Fswingerella&ajax_arg%5B1%5D=x8mhyj_super-caricooooo_fun&ajax_rnd=1239349926296

Zoccola alla Meloni...troppo ganzo!!!
Vai Silvio sei un grande

Azzecchiele I., MILANO Commentatore certificato 10.04.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Studio Aperto il 2-Aprile-2009

http://www.youtube.com/watch?v=Bsqje85cZ3Q


Stanotte non ho dormito pensando e ripensando stó cazzo di Video.
Le quasi 300 vittime del terremoto sono da attribuire alla malainformazione e a chi dalla protezione civile ha fatto partire la denuncia contro Giuliani.

É VERGONOSO, I VERI CIALTRONI SIETE VOI GIORNALISTI DI MERDA, CHE OLTRE AD ESSERE DEI GRAN LECCACULO DEL VOSTRO CAPO VI PERMETTETE DI ESSERE ANCHE ARROGANTI.


Ragazzi scriviamo la nostra opinione a:

studioaperto@mediaset.it

Una buona informazione e un buon funzionamento della protezione civile bastava sicuramente per salvare le vittime. Oggi faranno finta di piangere mentre sono LORO che li hanno uccisi.

P.S. Beppe se puoi fai di questo Video un Post da commentare, perché é di una gravitá inaudita.
Durante la giornata ripeteró il commento in modo che si sappia.

enzo z., germany Commentatore certificato 10.04.09 09:57| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

saluti a tutti "nessuno escluso"
e che la Pasqua porti consiglio
a di chi ha seminato tempesta.
Carissimi, avevo un gran desiderio di scrivervi riguardo alla nostra salvezza, ma sono stato costretto a farlo per esortarvi a combattere per la fede, che fu trasmessa ai credenti una volta per tutte.Si sono infiltrati infatti tra voi alcuni individui - i quali sono già stati segnati da tempo per questa condanna - empi che trovano pretesto alla loro dissolutezza nella grazia del nostro Dio, rinnegando il nostro unico padrone e signore Gesù Cristo.
Ora io voglio ricordare a voi, che già conoscete tutte queste cose, che il Signore dopo aver salvato il popolo dalla terra d’Egitto, fece perire in seguito quelli che non vollero credere, e che gli angeli che non conservarono la loro dignità ma lasciarono la propria dimora, egli li tiene in catene eterne, nelle tenebre, per il giudizio del gran giorno. Così Sòdoma e Gomorra e le città vicine, che si sono abbandonate all’impudicizia allo stesso modo e sono andate dietro a vizi contro natura, stanno come esempio subendo le pene di un fuoco eterno.Ugualmente, anche costoro, come sotto la spinta dei loro sogni, contaminano il proprio corpo, disprezzano il Signore e insultano gli esseri gloriosi. L’arcangelo Michele quando, in contesa con il diavolo, disputava per il corpo di Mosè, non osò accusarlo con parole offensive, ma disse: Ti condanni il Signore! Costoro invece bestemmiano tutto ciò che ignorano; tutto ciò che essi conoscono per mezzo dei sensi, come animali senza ragione, questo serve a loro rovina.Guai a loro! Perché si sono incamminati per la strada di Caino e, per sete di lucro, si sono impegolati nei traviamenti di Balaàm e sono periti nella ribellione di Kore.
segue

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sto ascoltando radio anch'io il nano sta minacciando la gente dicendo che con un governo che durerà almeno altri 4 anni si potrà ricostruire serenamente, questo essere deve scomparire

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Fermato uno sciacallo a Vigna Clara.

Fingeva di raccogliere fondi per gli sfollati.

Indossava una pettorina arancione con la scritta: per i terremotati. E dava la ricevuta a chi donava soldi.

Pettorina arancione con la scritta: raccolta fondi per i terremotati. Con tanto di ricevuta ad ogni versamento ottenuto. L'aveva organizzata bene la truffa un uomo di 32 anni sorpreso dalla polizia a Vigna Clara mentre raccoglieva denaro che, diceva, avrebbe poi devoluto alla Direzione Centrale della Protezione Civile per l'emergenza terremoto in Abruzzo. (C)

=============================

Sciacallo o povero disgraziato in miseria?


cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono la sozzura dei vostri banchetti sedendo insieme a mensa senza ritegno, pascendo se stessi; come nuvole senza pioggia portate via dai venti, o alberi di fine stagione senza frutto, due volte morti, sradicati; come onde selvagge del mare, che schiumano
le loro brutture; come astri erranti, ai quali è riservata la caligine della tenebra in eterno.Profetò anche per loro Ènoch, settimo dopo Adamo, dicendo: «Ecco, il Signore è venuto con le sue miriadi di angeli per far il giudizio contro tutti, e per convincere tutti gli empi di tutte le opere di empietà che hanno commesso e di tutti gli insulti che peccatori empi hanno pronunziato contro di lui». Sono sobillatori pieni di acredine, che agiscono secondo le loro passioni; la loro bocca proferisce parole orgogliose e adùlano le persone per motivi interessati

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

MA E' VERO, COME HO SENTITO, CHE IL NANO

HA FATTO APPROVARE UN DDL CHE GLI RICONOSCE

TRA ALTRI 758 BENEFICI, ANCHE IL SOCIAL FARD?

INFATTI PARE CHE LO STATO GLI VERSI 15.000

EURO AL GIORNO PER IL FARD CHE USA

PER STUCCARSI UNA FACCIA ALTRIMENTI

IMPRESENTABILE.

BASTA COL SOCIAL FARD !

Gina Pollofrigida 10.04.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14752/48/1/2/
I fratelli del Re.Ge.
Fu probabilmente proprio allora che la sensazione di essere spiato divento' per De Magistris qualcosa di piu' d'una semplice impressione. Con elementi che nel tempo andavano ad incastrarsi come tessere di un mosaico per confermare quella ipotesi. Sara' lo stesso ex pm a raccontarlo piu' volte ai colleghi salernitani, come si legge in alcune pagine delle sue lunghe verbalizzazioni riportate per esteso nell'ordinanza di perquisizione e sequestro emessa a carico della Procura di Catanzaro.Il 24 settembre del 2008 De Magistris contestualizza innanzitutto tempi e personaggi di quel “sistema” che aveva il suo terminale dentro il ministero della Giustizia, retto nel 2007 dall'indagato di Why Not Clemente Mastella. Ed arriva al collegamento fra quest'ultimo e la CM Sistemi. Ci arriva attraverso un altro carrozzone politico destinatario di enormi provvidenze pubbliche in Calabria, il consorzio TESI, del quale faceva parte la societa' della Bruno Bossio (e quindi di Poerio): sempre lei, la regina CM. «Personaggio che ritenevo centrale quale anello di collegamento tra il Mastella ed ambienti politici ed istituzionali, oltre che professionali, in Calabria ed anche a Roma - dichiara De Magistris - era l'avvocato Fabrizio Criscuolo, il cui nominativo emergeva anche nelle agende e rubriche rinvenute durante le perquisizioni effettuate nei confronti del Saladino (il principale inquisito di Why Not Antonio Saladino, ndr). Nello studio associato Criscuolo presta servizio quale avvocato anche Pellegrino Mastella, figlio dell'ex-ministro».
Ma non basta.

(continua al link)


Alla scala Richter (oggettiva) e a quella Mercalli (soggettiva) aggiungiamo da oggi la SCALA "VESPA" (bigotta) che misura gli effetti di un sisma sulla distruzione o meno di chiese e basiliche.
Questa scala, che parte dalla percezione del sisma da parte dei sacrestani, raggiunge la sua massima magnitudo il suo massimo grado con la distruzione totale del Vaticano prelati, vescovi, arcivescovi e pontefice compresi.
Prende il nome dal noto "giornalista" e sostituirà completamente le precedenti scale dimostrandosi essere più vicina alla sensibilità del padre eterno.
L'assunto di base dal quale prende spunto è la constatazione che senza clero e chiese verrebbe meno anche la presenza di dio dunque l'amore e la solidarietà tra umani (che da soli sono un bestiario) e perciò anche la vita può considerarsi perduta.
La "tettonica a zolle" verrà sostituita con una versione più pudica, meno foriera di turbamento, e più in linea con il dettato teologico.
Amen

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualche folle che di notte si aggira su queste pagine.....con un alta distorsione della realtà......

Leggere che Exi ed io siamo la stessa persona è il colmo. Tanto per dirne una delle tante stronzate che ha scritto.

Va bèh, andiamo avanti. C'è molto da fare.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 10.04.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malgrado questa tragedia dell'Abruzzo, Berlusconi ha detto che il ponte sullo stretto si farà.
Il modo peggiore per onorare le vittime e togliere delle speranze ai sopravvissuti.
O forse no. Un modo ancor peggiore ci potrebbe essere: annunciare che il ponte non si farà, per poi farlo ugualmente, piu' avanti nel tempo.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.04.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

A NOI ITALIOTI PIACE LA CUPOLA CRIMINALE CHE CI

GOVERNA, LA NERDIFICAZIONE QUOTIDIANA DELLA

VERITA', L'INGIUSTIZIA E LA LADRONERIA CONTRO I

DEBOLI, LA PRESA PER IL CULO DI DIO MEDESIMO.

A NOI PIACE. A DIO NO: E DIO ESPRIME IL SUO PARERE

CON TERREMOTI E SIMILI CATASTROFI. E CI PUNISCE.

IMMAGINO CHE SARA' UN LUNGO BRACCIO DI FERRO.

CHISSA' CHI VINCERA'.

Luigi Sulcis 10.04.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14752/48/1/5/

Da Why Not a via d'Amelio
«Altro che Grande Orecchio nei computer di Giacchino Genchi - dice un esperto in riferimento alle accuse rivolte al principale consulente informatico di De Magistris - la verita' e' che la centrale di ascolto ha oggi i suoi terminali al Ministero, nei Palazzi di Giustizia. E che Genchi tutto questo lo aveva scoperto da tempo».Il tempo che basta per capire le tante, impressionanti ricorrenze tra fatti e personaggi delle attuali inchieste calabresi ed il contesto di omissioni ed omerta' dentro cui maturarono, nel 1992, la strage di via D'Amelio e le successive, tortuose indagini. Alle quali prese parte proprio Gioacchino Genchi.E' stato lui ad indicare senza mezzi termini l'allucinante sequenza delle “similitudini”, senza tuttavia fornire ulteriori particolari. E allora proviamo a ricostruirne qualcuno noi.Cominciando magari dai Gesuiti, da quella Compagnia delle Opere onnipresente nelle inchieste di Catanzaro (basti pensare alla figura centrale di Antonio Saladino) che all'epoca di Falcone e Borsellino era incarnata a Palermo da padre Ennio Pintacuda, fondatore del Cerisdi, il Centro Ricerche e Studi Direzionali con sede in quello stesso Castello Utveggio che sovrasta Palermo. E nel quale aveva una sede di copertura, nel ‘92, anche quell'ufficio riservato del Sisde che avrebbe rivestito una parte rilevantissima nella strage. Fino al punto che - secondo molte accreditate ricostruzioni - il telecomando che innesco' l'autobomba poteva essere posizionato proprio all'interno del castello. Pochi minuti dopo l'eccidio Genchi effettua un sopralluogo proprio sul monte Pellegrino, a Castello Utveggio. Si legge nella sentenza del Borsellino bis: «Il dr. Genchi ha chiarito che l'ipotesi che il commando stragista potesse essere appostato nel castello Utevggio era stata formulata come ipotesi di lavoro investigativo che il suo gruppo considerava assai utile per ulteriori sviluppi»
(cont al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono sostanzialmente ateo, ma adoro la parola di Cristo, come pensiero e filosofia di vita.
Con il passar del tempo, però, inizio ad accumulare dubbi: alcune azioni che gli uomini compiono sono talmente indegne, vergognose, terribili e inverosimili che inducono a pensare al 'male' come entità a sè stante. I massacri etnici perpetrati con insana ferocia in Africa, nella stessa Europa balcanica e nel mondo intero, il traffico d'organi di bambini, le bombe al fosforo, i campi minati 'allestiti' sulle strade che conducono alle scuole, tutto questo presuppone o comunque induce il pensiero a teorizzare l'esistenza del male, altrimenti, per quanto mi riguarda, non sarebbero ipotizzabili simili atti come generati dalla mente di un uomo: è troppo 'alto' il picco di malvagità raggiunto per poter pensare che sia stato partorito da una mente umana. L'uomo è troppo 'piccolo' per poter raggiungere tali cime, anche quelle negative: ha quindi bisogno di una 'guida' non necessariamente personificabile, di un'entità referente.
Ergo, se accolgo il concetto del 'male' come parte, ben distinta, del nostro universo, dovrò iniziare anche a ipotizzare il suo contrario.
Il 'bene' non potrà non-esistere se esiste il suo opposto.
In soldoni mi sto avvicinando alla fede per contrapposizione e induzione logica: posto che esiste il 'cattivo', dovrà necessariamente esistere 'il buono': l'etica kantiana docet.

In che mondo di merda che viviamo.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Il papa non è presente, sta preparando la festa pasquale...altra casta vergognosa

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Gli ultimi due blog ci stanno come il cavolo a merenda
li considero un insulto ai momenti che passimo
si deve avere il senso dell'opportunità
con tutto rispetto per il Ruanda o altro
un po' di senso d iopportunità
quando la mente e il cuore sono troppo concentrati in qualcosa vederci sbandierare davanti un diversivo risuona offensivo come se fossimo trattati da bambini

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ansa) BERLUSCONI: TROVEREMO FONDI, DA UE 400-500 MILIONI


...come se non si sapesse dove vanno a finire i fondi europei, vero sig. Saladino?


(ansa) BERLUSCONI: NON CREDO CI SIA DOLO, MA PM INDAGHINO

...che poi se trovano qualcosa che non va bloccate le indagini,vero sig.Dolcino Favi?

BUFFONI!

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERREMOTO: BERLUSCONI, NON RITARDEREMO PONTE STRETTO

nonostante tutte le scosse, a lui neppure un neurone si è mosso!

faranno il ponte con le stesse "caratteristiche" tecniche che hanno usato per fare le abitazioni in abruzzo, e nel resto della penisola, così alla prima scossetta verrà giù, che saranno aiutate dall'allontanamento tra le due sponde!
l'impostante è che si dividano l'unica cosa solida che useranno, i finanziamenti!

spero solo che quando accadrà, loro ci stiano passando sopra, o sotto, fà lo stesso!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14752/48/1/1/

Misteri di Stato / scoperto Echelon Italia

Il padre di Echelon
E partiamo da un uomo che Echelon ha confessato di averlo realizzato per davvero. O, almeno, ha ammesso di aver collaborato alla messa a punto del Grande Orecchio americano. Quest'uomo si chiama Maurizio Poerio, e' un imprenditore nei sistemi informatici ad altissima specializzazione e su di lui si soffermano a lungo i pubblici ministeri salernitani che indagavano sui loro colleghi della procura di Catanzaro, messi sotto accusa con una mole impressionante di rilevanze investigative raccolte dall'allora pm Luigi De Magistris grazie anche alla consulenza prestata da Gioacchino Genchi.Un nome, Poerio, una scatola nera che racchiude mille misteri. Ma cominciamo dall'oggi. E cominciamo dalle tante verbalizzazioni nelle quali De Magistris a Salerno dichiara apertamente che potrebbe essere stato spiato, che tutta la sua attivita' investigativa era stata probabilmente - o quasi certamente - monitorata fin dall'inizio. Non attraverso gli 007 dei Servizi, ma in maniera semplice e naturale, vale a dire attraverso la societa' privata che gestisce i sistemi informatici dell'intero pianeta giustizia in Italia. Questa societa' e' la la CM Sistemi. Appunto. Con una potentissima e storica diramazione - la CM Sistemi Sud - proprio in Calabria, regione dalla quale la attuale corporate aveva avuto origine negli anni ottanta. Ma anche la regione dove questa societa' si aggiudica da sempre l'appalto per la “cura” degli uffici giudiziari. E in cui risiede il suo amministratore delegato: quella stessa Enza Bruno Bossio, moglie del plenipotenziario Ds Nicola Adamo ma, soprattutto, pesantemente indagata prima nell'inchiesta Poseidone (il bubbone avocato a De Magistris in circostanze ancora tutte da chiarire sul piano della legittimita') e poi in Why Not.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Se tutte le case fossero assicurate
contro il rischio di calamità.

I modelli (virtuosi) dell'America e di molti Paesi europei.

«Tassa sulla jella»: ecco come i critici chiamano l'assicurazione obbligatoria contro le calamità naturali che, come già accade in moltissimi Paesi occidentali, potrebbe essere introdotta anche in Italia. Sono tanti, questi critici. E hanno buone frecce nel loro arco. Eppure una svolta come quella andrebbe al di là dei soldi risparmiati dalla collettività. Potrebbe anche incidere profondamente sul tessuto del nostro Paese. E, alla lunga, vincere la partita più importante: salvare tantissi­me vite umane.
(continua nel link: http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_10/stella_56fa4b82-2590-11de-bdf0-00144f02aabc.shtml

=================================

Come sostenevo ieri, in Italia non esiste la clausola assicurativa contro le calamità naturali.

Sarebbe il caso di introdurle, si eviterebbero tante disgrazie, perchè imporrebbero determinate regole finora disattese.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana.

Cito un tuo commento che denota la tua intelligenza:

"L'assassino torna sempre sul luogo del delitto"

L'unico commento che non hai fatto copia-incolla si e' rivelato una macabra dimostrazione di pochezza intellettuale.

Lo avevo intuito da molto tempo.

Ora ne ho la certezza.

Giiovannetti Graziano (tredicesimoemailcensuratofateschifo), Montecatini Terme Commentatore certificato 10.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI ALLE 11

LA GIOIOSA CERIMONIA

DI INCORONAZIONE DEL NOSTRO GRANDE IMPERATORE

SQUOZZO I°

Gianni Binetti 10.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se questi sono i risultati
della Notte che porta Consiglio....
Pregherò perchè non tramonti il Sole !
:(

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento


Un'ultima cosa e poi mi taccio se no sembro uno spammer:

PROPONGO ALLO S.T.A.F.F. DI SOSPENDERE LE FUNZIONALITA' DEL BLOG DALLE UNDICI A MEZZOGIORNO, IN RISPETTO DELLE VITTIME DEL SISMA CHE OGGI RICEVERANNO L'ULTIMO SALUTO.
E SE NON E' POSSIBILE DA PARTE DELLO S.T.A.F.F., IN OGNI CASO PROPONGO UN'ORA DI "SILENZIO BLOG" A TUTTI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI.

Oh, io la proposta l'ho fatta.
Fatela salire se pensate sia giusta aderire.


P.S.: i love Abruzzo.
St'estate sapete dove andare in vacanza, per aiutare la ripresa di questa magnifica terra e della sua gente.

Grazie a tutti e buona giornata.
E scusate il maiuscolo.

Exidor .

QUOTO

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera di Anna
L’Aquila non c’è più
La situazione è tragica. Inenarrabile. Io e la mia famiglia abbiamo perso tutto: case, lavoro, vita passata, radici. TUTTO. Ma quello che vorrei urlaste al posto mio è la rabbia di essere stati lasciati soli. Noi Abruzzesi siamo stati mandati a morte scientemente. Erano mesi e mesi di scosse, e nessuno ne ha mai parlato. Nessun giornale, nessun TG. NESSUNO. NESSUNO.NESSUNO. Nessun piano di emergenza era stato approntato. Siamo stati mandati a morte. Avrebbero dovuto farci evacuare. Il terremoto del 700 ha avuto la stessa casistica, gli stessi tempi. Identico. E loro ci rassicuravano. Parlano di 200 morti. Bugia. Al momento sono mille. E non è finita. E gli sfollati sono 60mila.Denuncio quell’imbelle del sindaco Cialente. La presidente della provincia Stefania Pezzopane. Tutte le autorità. L’Aquila non è. Fu. E noi tutti con lei. Si entra in città e non si hanno più punti di riferimento. Mio marito è entrato stamani. E’ tornato al campo sfollati. Non connetteva. Non sapeva più neanche il suo nome. Sono lucida. Le cose che vi dico sono verità. A presto. Anna

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gaber (seguito)
Bisogna essere più precisi
anche nell'odio, nell'eresia
nell'indirizzare la rabbia, la follia

la nostra impotenza, la nostra incertezza
ci limita ad odiare senza nessuna esattezza.

Ci vuole un odio, un odio che rimane
non basta sapere che abbiamo cominciato bene
le nostre ribellioni non durano molto
sono aborti di rabbia, di rabbia senza volto.

Non è soltanto una rabbia, è già pazzia
uno sfogo straziante, solitario
e in ogni strada c'è davvero un urlo
il delirio... il delirio...

È un uomo rabbioso che odia da solo
ma ormai non fa niente di male
abbaia alla luna, non morde nessuno
persino il delirio diventa una cosa normale.

Ho bisogno di un delirio
che sia ancora più forte
ma abbia un senso di vita
e non di morte.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'ultima cosa e poi mi taccio se no sembro uno spammer:

PROPONGO ALLO S.T.A.F.F. DI SOSPENDERE LE FUNZIONALITA' DEL BLOG DALLE UNDICI A MEZZOGIORNO, IN RISPETTO DELLE VITTIME DEL SISMA CHE OGGI RICEVERANNO L'ULTIMO SALUTO.
E SE NON E' POSSIBILE DA PARTE DELLO S.T.A.F.F., IN OGNI CASO PROPONGO UN'ORA DI "SILENZIO BLOG" A TUTTI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI.

Oh, io la proposta l'ho fatta.
Fatela salire se pensate sia giusta aderire.


P.S.: i love Abruzzo.
St'estate sapete dove andare in vacanza, per aiutare la ripresa di questa magnifica terra e della sua gente.

Grazie a tutti e buona giornata.
E scusate il maiuscolo.

Exidor .

QUOTO

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14752/48/

Misteri di Stato / scoperto Echelon Italia

di Rita Pennarola - 5 aprile 2009
Prove generali di stretto controllo telematico nei tribunali e Procure di tutta Italia. Genchi lo aveva capito: un grande orecchio e' in ascolto e con il nuovo Registro Generale Web l'operazione sara' completata.A realizzare gli apparati per conto di Via Arenula sono alcune big finite nelle inchieste Why Not e Poseidone. Ecco in esclusiva la storia vera dei protagonisti di questo inedito Echelon a Palazzo di Giustizia. Vicende che ci riportano lontano. Fino a misteri di Stato come la strage di Ustica ed il massacro di via D'Amelio.C'erano una volta i rendez vous segreti nelle suite super riservate dei grandi alberghi. A Roma era l'Excelsior, a Napoli una fra le quattro-cinque perle del lungomare. Nella capitale ricevevano gli uomini di Licio Gelli - quando non direttamente il Venerabile in persona - per impartire quelle direttive stabilite in luoghi ancora piu' elevati che poi i diversi referenti, tutti d'altissimo rango (compresi capi dei governi e della magistratura) dovevano portare avanti per orientare il corso della storia. Cos'altro era, per esempio, il summit che si tenne al largo di Civitavecchia sul panfilo Britannia della regina Elisabetta il 2 giugno del 1992, quando fu decisa quella colonizzazione selvaggia dell'Italia - attuata a suon di privatizzazioni senza soluzioni di continuita' prima da Prodi e poi da Berlusconi - di cui ancora oggi scontiamo gli effetti? E cos'altro fu a Napoli, dentro il prive' a un passo dal cielo con vista sul golfo, quella sorta di “tribunale preventivo” nel quale, al primo scoppio serio di Tangentopoli, nel 1993 vennero convocati i proconsoli democristiani e socialisti per imporre loro di accettare un lauto vitalizio dopo essersi accollati le malefatte giudiziarie dei rispettivi leader politici?

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

W Cettina che mi da una buona notizia di Mattina:)))))))))))

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Doriana Goracci
Parecchi hanno visto ieri Anno Zero o Matrix o Sposini o gli Spot sciacalli della Disinformazione pubblica tutta, orchestrata da chi governa e ha governato e si accinge a ricandidarsi, si sono viste le bare sui prati, i corpi senza vita avvolti nelle coperte. Sembrano immagini di guerra, quella che sappiamo lontana come a Gaza… Bare e barelle che vengono preparate prima degli Eventi, come nei vari Punti G del Mondo-Italia compresa, dove si prevedono scontri di massa, proteste e conflitti da contenere e reprimere.Zone Rosse e Zone Nere, zone Grigie che si liquidano in breve, dopo la cronaca calda.
L’America ci ricostruirà buona parte delle chiese distrutte ma sta a noi ricostruire la nostra Casa Comune e Privata, ascoltandoci e riappropriandoci di ciò che abbiamo scordato, di ciò che ci hanno fatto dimenticare: l’abilità manuale, la solidarietà attiva, lo scambio diretto, il respiro della Terra.

Dedico a tutte-tutti Noi, la canzone Delirio di Gaber:

Se si vivesse a lungo
non si saprebbe più dove andare
per rifarsi una felicità

dovunque abbiamo abbandonato
degli aborti di felicità
a marcire negli angoli delle strade.

Il mondo è un museo di sforzi
che restano a metà
di sforzi per rendere vani
i nostri slanci, le nostre gioie, i nostri amori.

E tentiamo ancora
perché è giusto tentare
e produciamo slanci
che poi buttiamo in mare
che si spezzano subito e li buttiamo via
e diventano aborti, aborti di allegria.

E se la nostra allegria fosse un dolore
un dolore straziante, solitario
in ogni strada ci sarebbe un urlo.
il delirio... il delirio...

Se si vivesse a lungo
non si saprebbe più come fare
per rifarsi una rabbia giusta,

sì perché anche di rabbia,
anche di odio
noi lasciamo troppi aborti in giro.

Il mondo è un museo di sforzi
di strane acrobazie
per rendere più efficace
il nostro impegno, la nostra rabbia, le nostre follie.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

"Questa profonda crisi economica è la riprova che...
Chi semina vento...
sono poi gli altri - quelli che non c'entrano nulla -
che raccolgono tempesta!"
(Ermanno Bartoli)
-
"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente"
(Ralph Waldo Emerson)
-

"Da decenni c'è un modello unico...
ma io non frequento Nietzsche
e Baudelaire è per me un pessimo poeta."
(Ermanno Bartoli)
-
"Dobbiamo avere cura gli uni degli altri"
(Carol Cornelius - Mohawk)
-
Su rispetto e qualità della vita: “In qualche modo…
a noi ci mancano i fondamentali”
(Ermanno Bartoli)

- PER UNA CULTURA DIAMETRALMENTE OPPOSTA

e. b.


Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

la7.
omnibus.
senza parole.
da vedere.
adesso!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Toccante l'intervento della giovanissima che ha perso il fratello sotto le macerie della casa dello studente, determinata, nobilissima nel suo atteggiamento.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“QUELLI CHE BENPENSANO” (3)

Le informazioni che giungeranno dai Municipi sono ingenti: ristrutturazioni edilizie, contratti di gas e energia elettrica, affitti, residenze fittizie all'estero e "soffiate" su chi tiene un tenore di vita alto e dichiara poco. Questo inedito meccanismo, dal punto di vista tecnico, si affianca al vecchio "redditometro" che pure è stato rilanciato dal decreto dell'estate scorsa. La filosofia è la stessa (se consumi tanto, guadagni tanto) ma l'operatività è più rigida: si prendono infatti una serie di beni di lusso (aerei, auto o moto di grossa cilindrata, cavalli da corsa, presenza di collaboratori domestici) e, attraverso un coefficiente, si calcola il reddito presunto. Chi supera la denuncia dei redditi del 25 per centofiniscenelmirino.http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/economia/fisco/stanare-re-lusso/stanare-re-lusso.html
Beh ci credo poco,già meli immagino i funzionari dell’ agenzia delle entrate,andare a fare i controlli a questa gente,e chiedersi perche io che guadagno 1500 euro al mese,dovrei rifiutare questi 10mila,infilati nel calendario che mi regala l’ imprenditore?
Non è che voglio stare sempre a criticare,intendiamoci,è una misura in teoria,straordinaria!è quello che ho sempre gridato!basta con la presa in giro delle dichiarazioni fasulle,pagare per il proprio tenore di vita!
Eccheccazzo se vai in giro col cheyenne,hai un’ esercito di domestici e giardinieri,nella tua tenuta,e fai accompagnare i tuoi figli a scuola privata,dalla colf,non puoi guadagnare 8mila euro l’ anno!
Piuttosto mi incuriosiscono le modalità,di cui nessuno ha parlato,sarà la solita PUBBLICITA DI REGIME?
Vi congedo con un video e una domanda: http://www.youtube.com/watch?v=fLM__TzWO8E
…e voi siete uomini o caporali?

P.S .forse quest’ anno ho trovato un’ uomo meritevole del mio voto,forse sarà la prima volta che andrò a votare,e se voterò sarà solo e soltanto per Luigi DE Magistris

http://www.youtube.com/watch?v=58fqgMzGfvQ

avapxos

Christian. P Commentatore certificato 10.04.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@cesare beccaria

Sei pregato , almeno per oggi, di contenerti nel tuo usuale spargimento di veleni.

Sospendi per un giorno il tuo accanimento nel fomentare odio contro tutto e tutti, escluso alcuni tuoi protetti speciali.

Abbi un po' di ritegno e cerca di capire che Berlusconi, almeno fino ad ora, non e' ancora indagato per procurato terremoto.

Quindi, almeno per oggi, abbi rispetto per il dolore di tutti gli italiani, e non atteggiarti, come sempre fai, a "giustiziere d'Italia".

Anche se molti costruttori collusi con la politica locale, hanno speculato sulla qualita' e sicurezza degli immobili, questo non ti da il diritto di sputare sopra ad un popolo intero come sempre fai: cioe' tutti gli Italiani che come e' noto, ti vergogni di far parte.

Puoi sempre emigrare!

Giiovannetti Graziano (tredicesimoemailcensuratofateschifo), Montecatini Terme Commentatore certificato 10.04.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..funerali vittime del terremoto(con tutto il rispetto per il popolo abruzzese)...apprestiamoci a vedere la solita parata di mostri..saranno tutti li con la solita aria di incolpevoli e innocenti a rappresentare lo stato come se non hanno nessuna responsabilita...e poi diranno che bisogna cambiare le cose in italia..quando è ormai evidente che da cambiare sono proprio loro..politicanti del cazzo.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento

TROVATO IL BAMBINO SCOMPARSO IN CALABRIA, STA BENE.

SAN MARCO ARGENTANO (COSENZA) - E' stato trovato Michael Cipolla, il bambino di cinque anni che era scomparso ieri pomeriggio a San Marco Argentano. Il piccolo sta bene.

(ansa)


Buon giorno al blog con una buona notizia.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
compagni con pugno alzato !! invece di scaldare le panche a scuola o star qui a parlare male di Berlusconi e di chi non la pensa come voi davanti al computer : perche' non fate armi e bagali e andate ad aiutare quei sfortunati dell'aquila ?

susanna tuttapanna

========================

E perchè non ci vai tu? Sarei proprio curioso di sentire quali possano essere le tue motivazioni per non farlo, dato che lo sparlare degli altri davanti al computer lo stai facendo pure tu.
Attendo..

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.04.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“QUELLI CHE BENPENSANO” (2)
Un andazzo non più sopportabile, vista la cifra astronomica cui ammonta l'evasione fiscale nel nostro paese, e considerato che i tempi sono duri, la crisi segna di più le differenze tra i vari ceti sociali, e la gente si indigna. Come sta accadendo, ad esempio, con le contestazioni alle superpaghe dei manager responsabili dei crack bancari e finanziari del 2008.

Così il Fisco ha cambiato strada e, come ha detto il direttore dell'Agenzia, Attilio Befera, non ha più intenzione di sparare nel mucchio, contando sul leggi di carattere generale e rischiando di burocratizzare la lotta all'evasione, ma vuole andare a pescare gli evasori ad uno ad uno. E da ieri, con una circolare, i nuovi criteri per il 2009 sono diventati operativi.

Come? Con un principio assai elementare che i tecnici chiamano "accertamento sintetico" e che si può tradurre nel seguente adagio: se spendi tanto, molto probabilmente guadagni tanto. Così nel mirino finisco per la prima volta entrano anche gli stili di vita: l'elenco in mano agli ispettori del Fisco è inesorabile e ritiene sospetto chi frequenta i centri benessere, chi fa viaggi esotici, chi compra opere d'arte, chi frequenta circoli esclusivi ed anche coloro che mandano i figli in scuole private.
La possibilità di utilizzare questi nuovi indicatori relativi agli "stili di vita" è stata resta possibile dalla manovra dell'estate scorsa varata dal governo (che tuttavia, come lamentano le opposizioni, ha eliminato alcune norme come la tracciabilità dei pagamenti e l'elenco clienti-fornitori) e si articolerà attraverso una serie di "campagne esterne" degli ispettori del Fisco che saranno scandagliati sul territorio a caccia di informazioni. Determinante sarà tuttavia anche la collaborazione con i Comuni (oggetto di numerose convenzioni operative con l'Agenzia delle Entrate).
(segue)
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 10.04.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento

il presidente pompiere e la ministra pom.pinara

Toni Alamo 10.04.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

w Sonia Alfano e De Magistris.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.
“QUELLI CHE BENPENSANO”(1)
Quante volte ci tocca essere sorpassati dai suv,che sfrecciano tutti nuovi e fiammanti,dominando le strade.
Quante volte ci è venuto in mente,chissà cosa cazzo farà quel porco schifoso che lo guida,scusate non ho retto,riformulo,chissà qual’ è l’ impiego del gentiluomo che pilota quella autovettura…
Io nel corso della mia,pur breve vita,ho avuto numerosi capi,anzi caporali,che dichiaravano più o meno il reddito che percepivo io,lavorando per loro,con contratto capestro,quando,in rare occasioni,un contratto l’ avevo…
Io,700 euro al mese
Lui porshe,golf club,vacanze da sogno,foto con vip,e mignotte nascoste nel bagagliaio.
Ma si sa,la vita è fatta di fortune e sfortune,di occasioni perdute e colte al volo,ma anche di furbi e fessi,di stronzi e brava gente,e soprattutto,di assidui frequentatori di prostitute d’ alto borgo , spesso “col naso imbiancato”,di chiesofili timorati di Dio,di santi della domenica con famiglia al seguito,di benpensanti,che nella settimana,fanno del “caporalato”,un motivo di vita;che fottono gli operai,lo stato,gli amici,e qualche mignotta di quelle costose,di quelle da albergo,quando si rompono della amante vent’ enne che pretende troppo.

Firmata ieri la circolare con i nuovi criteri per l'Agenzia delle Entrate
"Se spendi tanto, guadagni tanto" è il principio da cui i tecnici partono per le verifiche
Il lusso non è solo yacht e golf
Il decalogo per stanare gli evasori
Dalle scuole private al wellness, le nuove spie degli 007 del fisco
ROMA - Anche i ricchi piangono. E stavolta qualche lacrima rischiano di versarla sul serio, se non pagano le tasse. Almeno stando alle intenzioni e al piano di lotta all'evasione allestito dall'Agenzia delle Entrate per quest'anno. Obiettivo: stanare coloro che, dichiarano poco, ma vivono bene, ben oltre quanto di potrebbe presupporre dalla loro dichiarazione dei redditi.
(segue)
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 10.04.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

11-09-2001.

riusciranno a farlo diventare il pretesto x una guerra mondiale......?????


GIA FATTO.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Rai/ Luigi De Magistris a 'L'era glaciale'
di Apcom
Il programma di Daria Bignardi domani alle 23.35 su Raidue
Roma, 9 apr. (Apcom) - Domani alle 23.35 su Raidue andrà in onda il quarto appuntamento con 'L'Era Glaciale', il nuovo programma di Daria Bignardi. Ospiti della puntata saranno il giudice Luigi De Magistris, ex pm di Catanzaro e ora candidato alle prossime elezioni europee con l'Italia dei Valori di Di Pietro;

Toni Alamo 10.04.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

A.... poi.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Expo 2015 gestita dai soliti personaggi INDAGATI in CONFLITTO DI INTERESSI con STIPENDI DA FAVOLA e CONTRO LE LEGGI VIGENTI.

Insomma non ce che dire, MILANO come CATANIA come PALERMO come NAPOLI come ogni città governata in stile clientelare mafioso.

Chi continua nel dire che l' UNITA' d' ITALIA non è mai avvenuta si sbaglia di grosso.
Quando si tratta di MALAFFARE l' Italia è più unita degli Stati Uniti...


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

...
Il problema sono i "cristiani", semmai, non il cristianesimo! Tutta la società sta decadendo dal punto di vista morale, "cristiani" compresi. E' tutta una società senza Dio! Senza Dio nessuna morale può reggere a lungo. Abbandonando Dio, la nostra società ha abbandonato la morale, praticamente. Altra cosa è la moralità esemplare di molti atei rispetto a molti finti cristiani.
Il problema è inverso: nel momento in cui abbiamo cacciato via Dio, la conseguenza è stata quella di liberarci gradualmente e meno gradualmente della morale. I risultati sono quelli che vediamo nella nostra mostruosa quotidianità sempre più disumana!
Senza Dio, qualsiasi etica è destinata a fluttuare a piacimento di chi si impadronisce della propaganda, vince sempre la morale del più forte. Senza Dio, manca il gancio dove assicurare e tenere ferma l'etica su principi inalienabili e non negoziabili.
sancho

=============
Rispondo ora. Ieri era tardi.
C'è da chiedersi, Sancho, quando ti saresti accorto dell'abbandono di Dio e del disfacimento di questa morale che, secondo me, non c'è mai stata. La cara, vecchia e cristianissima - o meglio cattolicissima - Europa, è quella che ha prodotto le piu' sanguinose guerre della storia dell'umanità. Ha invaso altri paesi inventando le colonie. Ha sterminato intere popolazioni. E' stata capace di mostruosità mai viste prima, come l'olocausto. E' indigesta al diverso e alle altre culture. Si inchina domenicalmente a un fantomatico Dio che nemmeno conosce, ma non rinuncia a depredare il prossimo e ad accumulare ricchezze.
Il cattolicesimo è perlomeno corresponsabile di questa decadenza per la sua totale mancanza di spiritualità. O almeno per la sua incapacità di insegnarla.
E' l'evoluzione del pensiero di ciascun individuo che gli consente quella crescita spirituale tanto forte da comprendere la propria condizione umana e di rapportarsi in modo piu' armonico con gli altri.
Imporlo per dogmi, significa uccidere l'uomo. E uccidere anche Dio.

'giorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.04.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO queste cazzate di applaudire le bare..o minuti di silenzio ..fasce al braccio sui campi di calcio...o cose del genere non le considero segno di rispetto... ma solo "cercare" di pulirsi la coscienza...tipo le pregiere che da il confessore x riparare i peccati.....poi tutto torna PEGGIO di prima
-------------------------------------------------

mah??? se quando ci sono dei morti sugli spalti si continua a giocare.

se siamo in un mercato ristorante centro commerciale....e si perde un bambino!!!!!!!!!


chi smette di fare i suoi "PORCI" comodi x cercarlo.......nessuno ...ci si limita a dire cose.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento

La Lega è molto preoccupata. Per il terremoto ?. No, per le mancate ronde.
Bossi e Maroni sono coglio..

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 09:02| 
 |
Rispondi al commento


Napolitano: «Irresponsabilità diffuse»
Berlusconi: non credo dolo, pm indaghino.
Secondo il cretinetti hanno sbagliato a non mettere il cemento in buonafede ed hanno preso i soldi senza accorgersene.
berlusconi ogni frase una stecca, lo scemo pericoloso

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Questi giorni siamo tutti abruzzesi

www.opinionlead.com/

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 10.04.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

I responsabili della strage in Abruzzo devono risarcire le vittime del terremoto con i loro lauti stipendi a partire dai
Parlamentari
consiglieri regionali
assessori regionali
sindaci
presidenti di Provincia
Presidente di Enti pubblici
Ammnistratori delegati
Bancari
Geronzi, Previti, Tronchetti, berlusconi, Ligresti, P2, Glaxo, ecc.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

susanna tuttapanna@@@@@@@@@@


Nomi e foto di questi escrementi d'uomo donna.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Funerali di Stato per 150 morti vittime degli imbrogli dei politici, officia berlusconi

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sniff,sniff !
Buona !
Della lega !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento

attenzione;
LA BENEFICIENZA LA DEVE FARE CHI PUO' PERMETTERSELA.
ho intrapreso questa iniziativa che ha bisogno del vostro supporto.grazie


facciamo la spesa da...
"FARO' LA MIA SPESA SOLO PRESSO LE CATENE COMMERCIALI CHI STANZIERANNO UNA PERCENTUALE DEI PROPRI INCASSI A FAVORE DEI TERREMOTATI DELL'ABRUZZO"
raccogliamo firme e mandiamo mail alla COOP,Careffour,Esselunga ecc ecc.
chiedere ai singoli cittadini di fare beneficienza in questo momento di crisi economica mi sembre un pò una cosa ardita,non possiamo dimenticarci che ci sono persone in cassa integrazione a 600€ al mese ,gente che ha perso il lavoro ed è a 0€,poi chi sta bene la faccia pure la beneficienza.ma ci sono altri soggetti per cui la "beneficienza"deve essere un obbligo morale,tra questi soggetti c'è sicuramente la grande distribuzione.Secondo noi la percentuale sull'importo dello scontrino è più impegnativa che una pur encomiabile iniziativa unilaterale da parte della singola impresa.in attesa di vostre comunicazioni vi porgo cordiali saluti.

le adesioni vanno fatte sul mio blog e poi verranno inviate alle grosse catene di distribuzione.
http://informazionedalbasso.myblog.it/


paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

I politici hanno costruito le città che crollano e si sono arricchiti sui morti, berlusconi è il loro capo degno e rappresentativo.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

E se vi fa le "corna" ai summit vi incazzate,
se vi manda in vacanza idem,
mah! allora pure quando "mette" un militare ogni bella Donna...vi incazzate ...siete di parte.


paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C´è il dirigente dell´Enel e l´avvocatessa. C´è l´imprenditore milionario e l´ingegnere, il bancario e il dipendente di ospedale: tutti con un reddito annuo da decine di migliaia di euro ma nullatenenti, o quasi, per il servizio sanitario nazionale.

720 persone sono state denunciate in provincia di Bari dalla Guardia di finanza per truffa aggravata ai danni dello Stato e falsa autocertificazione

«Per risparmiare poche decine di euro, o per ignoranza, hanno frodato il servizio sanitario nazionale e hanno sottratto soldi pubblici»


il sud....
la patria dei piu' bravi e piu' intelligenti ..come disse qualcuno

eppure da acculturati quali sono, dicono che al nord sono razzisti e montanari: chissa' perche' ..

susanna tuttapanna Commentatore certificato 10.04.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento


Se Berlusconi pensa che siamo in vacanza in campeggio, lo invito a fare cambio. Lui può venire qui a dormire e io faccio il premier. Voglio vedere quanto gli piace passare la notte al gelo e senza acqua calda. Vincenzo Braglia, cittadino de L’Aquila, intervistato da The Times, 8 aprile

cesare beccaria Commentatore certificato 10.04.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

compagni con pugno alzato !! invece di scaldare le panche a scuola o star qui a parlare male di Berlusconi e di chi non la pensa come voi davanti al computer : perche' non fate armi e bagali e andate ad aiutare quei sfortunati dell'aquila ?


tse!! non c'e piu' gente valida come ai tempi dell'alluvione di firenza: li c'erano compagni veri e con voglia di fare...

susanna tuttapanna Commentatore certificato 10.04.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le religioni (come tutto del resto) + deboli verranno facocitate dalla religione + forte .....

è guerra da millenni ..mah! ora si fa + intensa

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Exidor.
Vabbé !
Pace !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 10.04.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'ultima cosa e poi mi taccio se no sembro uno spammer:

PROPONGO ALLO S.T.A.F.F. DI SOSPENDERE LE FUNZIONALITA' DEL BLOG DALLE UNDICI A MEZZOGIORNO, IN RISPETTO DELLE VITTIME DEL SISMA CHE OGGI RICEVERANNO L'ULTIMO SALUTO.
E SE NON E' POSSIBILE DA PARTE DELLO S.T.A.F.F., IN OGNI CASO PROPONGO UN'ORA DI "SILENZIO BLOG" A TUTTI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEI FUNERALI.

Oh, io la proposta l'ho fatta.
Fatela salire se pensate sia giusta aderire.


P.S.: i love Abruzzo.
St'estate sapete dove andare in vacanza, per aiutare la ripresa di questa magnifica terra e della sua gente.

Grazie a tutti e buona giornata.
E scusate il maiuscolo.

Exidor . Commentatore certificato 10.04.09 08:35| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine quel che salta all’occhio è che i Governi cambiano, le amministrazioni aumentano, la baracca dello Stato si fa sempre più elefantiaca, ma restano sempre due categorie distinte di interessi: quella dei cittadini comuni che nessuno cura (e con le Regioni sarà peggio perché aumenteranno solo le greppie), e quella di chi ha le mani in pasta e fa cose che i cittadini non vorrebbero in nome dei diritti di una casta che sulle nostre spalle pesa in modo sempre più duro
E che la normativa antisismica non si faccia sta negli interessi della casta, questo è ormai chiaro, una casta che è legata a doppio filo con gente corrotta come la Impregilo, con organizzazioni maligne come la mafia, la camorra o la ‘ndrangheta, con lobbie perverse come i costruttori, i banchieri, i grossi e cinici imprenditori, a cui delle vite dei cittadini non importa un fico secco e che sulle morti o sulle sciagure ci fanno solo altri affari, altri guadagni, altre vie di potere, al punto che i Governi non solo non li puniscono per i loro reati ma addirittura ne prendono le consegne o premiano i peggiori con nuovi incarichi, nuovi appalti, nuove candidature, per cui non ci resta che una cosa da fare: disprezzare tutte le promesse e le buone intenzioni che questi signori manifestano perché ormai nei fatti hanno dimostrato il contrario, schifare le loro passeggiate elettorali tra macerie e morti, e sperare di rovesciarli tutti per quanto sono spregevoli, nella speranza di spezzarne la presa sul paese come è avvenuto in Argentina.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento

SE DOMANI CRISTO AVRA' IL CORAGGIO DI RISORGERE

LASCIANDO TUTTI I MORTI DELL'AQUILA SOTTOTERRA

E DIMOSTRANDO DI ESSERE SOLO UN RACCOMANDATO

MI DIMETTERO' DA CRISTIANA.

CHI VUOLE SEGUIRMI?

Maria Lamponi 10.04.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace Luigi DeMagistris che dice semplicemente:Basta non rubare!
In effetti tanti politici a più livelli, semplicemente rubano!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Il deficiente ha detto che è come andare in campeggio..chissà che coi morti non facciano anche una grigliata..mamma mia in che mani stiamo..buona giornata blog..mi raccomando pulizia e disinfezione

mark kaps Commentatore certificato 10.04.09 08:20|