Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Grillo168 - Undicesimo: non perdonare

New Twitter Gallery

Undicesimo: non perdonare
(8:41)
nonperdonare1.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Di fronte al mare, all’immenso, viene da pensare alla natura, alla perfezione della natura. Il mare, la spiaggia, i detriti che porta il mare che poi se li riprende, poi li riporta, la sabbia, i ciottoli, i ciottoli. Sabbia, poi va via la sabbia, rimangono i ciottoli, vanno via i ciottoli, arriva la sabbia, è un ripercuotersi di cose perfette che si intercalano in un disegno fantastico, allora viene spontaneo parlare di natura, di terremoti. Il terremoto ce l’abbiamo dentro, non siamo mai fermi, la terra si muove, abbiamo piccole scosse. Sempre piccole scosse, noi conviviamo con un disegno più alto di noi che ha cinque miliardi di anni. L’unica cosa che sappiamo, che non c’è responsabilità più in niente, non sappiamo nulla, vanno giù le case, dovevano andare giù nel terremoto dell’Abruzzo, dovevano rimanere su, chi è il responsabile, mettiamo in galera Giuliani, quel tecnico che aveva semi-previsto, perché non si può neanche dire che poteva avere semi-previsto, c’era uno sciame di scosse in Abruzzo da un mese, allora mettiamo in galera lui per tentata cosa, non so, mettiamo in galera Travaglio? Santoro? Mettiamo in galera questo, questa gente deve andare in galera. L’Impregilo no? L’Impregilo deve essere perfetta, la nostra grande impresa del Creato che mette tutto a posto, che costruisce magari con questa sabbia. Costruisce ospedali, abitazioni, ma soprattutto l’ospedale dell’Abruzzo, de L’Aquila, che è andato giù, che non è agibile per il 90%, sono sempre gli stessi! Sempre gli stessi sono!
Vai a vedere chi ha l’Imprégilo, o Impregìlo, lì ci sono sempre gli stessi, ci sono i Benetton, c’è Gavio, Ligresti, questa gente vorrebbe fare le centrali nucleari anche in Abruzzo! Siamo senza ormai ritegno, ci meritiamo di scomparire tutti, ma Dio, Dio, Dio, per l’amor di Dio dove sei? Dio non perdonare perché questi sanno quello che fanno!
Allora voglio capire, si poteva prevedere, non si poteva prevedere, non voglio accusare nessuno, ma sono rimasto esterrefatto, sono incazzato come una bestia! Il terremoto avviene alle 3 di notte e la Prefettura viene avvisata a mezzanotte, quelli della Prefettura portano via i coglioni a mezzanotte, il terremoto avviene alle 3, quelli della Prefettura che dovrebbero essere il centro della raccolta, dell’unità di crisi, si parla di unità di crisi, la grande Prefettura portano via i coglioni di notte senza dire niente a nessuno?! I funzionari si salvano e i cittadini muoiono? E devo sentirmi dire queste cose in televisione da Travaglio, ho fatto un salto così dalla sedia e questo Fini, questa pezza da piedi che dice delle cose… è esterrefatto, ha detto: “è una vergogna la RAI”, te lo dico io (Musso)Fini te lo dico io, sei tu una vergogna che non l’hai neanche vista la trasmissione, qui parliamo di prevenire le cose, non di dire… scappa la Prefettura, non ho mai visto… è come se qui, nella pineta prende fuoco la pineta, arrivano i pompieri e scappano, ma stiamo scherzando?! La vergogna caro (Musso)Fini, la vergogna è questa gente che fa spot sulla pelle degli altri! La grande vergogna è vedere in televisione Del Turco, Presidente dell’Abruzzo, arrestato per aver preso tangenti per la sanità e il suo ospedale, dentro la sua regione è venuto mezzo giù, questa è la vergogna, far parlare questa gente! Questa è la grande vergogna, la vergogna dell’informazione che date, non di Travaglio e di Santoro, la vergogna vera è di quell’altra pezza da piedi che è Riotta, ricotta che se ne va alla grande. 70 secondi di RAI, pagate dal mio canone, toh, non ti do più una lira e con noi 160 mila persone non ti danno più il canone e saremo sempre di più, bene, fa 70 secondi sullo share dei morti, dicendo: il nostro Tg ha fatto l’audience, il nostro Tg ha le 15 ha fatto l’audience, alle 17 ha fatto l’audience, fate schifo! Fate schifo! E siamo scemi, moriamo come stupidi, senza poter dire nulla, fare nulla, siamo ormai dei coglioni.
Un uomo, un uomo che è stato Ministro della… come chiamarlo Stanca, era un magazziniere dell’Ibm, fa una roba incredibile su… fa un sito www.italia.it, ve lo ricordate? Rimettiamo 40 milioni di Euro di investimento che non si sa dove sono andati a finire, bastavano 200 mila Euro per fare un sito così, non è mai stato aperto, uno così da mandare via a calci nel culo, lo chiamano per fare l'amministratore delegato dell’Expo, lui chiede 750 mila, loro gliene danno 450 mila, lui accetta 450 mila Euro l’anno per fare l’amministratore delegato, uno così, mantenendo il suo posto di Deputato o Senatore, non so se è deputato o senatore, con il doppio lavoro, 250 mila Euro per essere deputato o senatore, 450 mila Euro per fare amministrare una cosa demenziale che è l’Expo!
Allora siamo noi stupidi, chi siamo? Abbiamo gente così al governo con due lavori? Ghedini, Ghedini, l’Avvocato di Berlusconi, che va in televisione a fare "co, co, co, co" prende due stipendi? E quando fa il deputato uno così? Se è sempre a fare processi per difendere quel nano lì che ormai è uguale a quello che mettono sul carro a Viareggio, è di cartone arancione con i cappelli di cemento? Fosse il cemento che si sbriciola come le case dell’Abruzzo, gli si sbriciolassero i capelli! Siamo in mano a dei dementi, della gente che… ci vuole veramente uno psichiatra qui, ci vuole uno psichiatra! E adesso questi manager intoccabili, li vedi sono sempre gli stessi. Buora scappa, se ne va dalla Telecom e dall’Impregilo, allora sono sempre gli stessi, porta di una puttana. Allora adesso c’è il boss-napping, adesso vanno a prenderli, finalmente! Hanno cominciato a Bruxelles, hanno sequestrato per modo di dire, li hanno sequestrati nel proprio ufficio, tre dirigenti della FIAT perché avevano licenziano 15 persone, in Piemonte abbiamo fatto di più! Grandi in Piemonte. Per aver licenziato 140/150 persone di Benetton, hanno sequestrato il manager che firma, basta, è finita l’epoca che firmate, mandate a casa migliaia di persone e voi ve ne andate con i bonus e le stock option, è finita, deve finire! Bernabè ti vedo già, dovrai licenziare dalle 6 mila alle 10 mila persone, ti terranno 3 mesi a te nell’ufficio, stai molto attento!
Quindi questo è un mio sfogo che voglio fare tutte le settimane, questo 168 deve diventare un appuntamento pazzesco, mi sto sfogando perché, non so neanche io perché mi devo sfogare tutte le volte. Faccio un annuncio, Gavio, Ligresti, Benetton, per fare l’Expo, quello che farete, per fare le vostre centrali nucleari, guardate che bella sabbia che c’è qua, non costa un cazzo, venite a prendervela, non costa niente, fate le vostre centrali nuclearine, ci dite che sono sicure e noi siamo contenti, possiamo solo scomparire, polverizzarci o essere radioattivi, grazie di tutto, buona Pasqua anche a voi che spero sia l’ultima!

.......................................................................................................................

Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste certificate:

Adria Ro
Ancona
Bergamo
Bernalda
Bologna
Bomporto
Carpi
Cavriago
Cattolica
Cesena
Cologno Monzese
Fano
Ferrara
Follonica
Modena
Padova

Pavia
Perugia Pesaro
Pescara
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
San Miniato
San Prospero
Torino
Treviso

Cerca la tua città ->

Discuti nel forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

14 Apr 2009, 20:31 | Scrivi | Commenti (1089) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

sono passati più di due anni da quando ho visto questo video. oggi come allora piango! si! il grillo che condivido, mi sento esattamente ancora cosi...mi sentivo cosi, e mi sento ancora cosi! solo perchè le cose cambiano diversamente da cosi nella mia mente...energia pulita, la rete gratis, le auto elettriche, le auto ad acqua, l'acqua pubblica e pulita, i pannolini lavabili, il latte delle pecore del pastore sotto casa, le uova fresche che ogni mattina prendo dalle mie galline nel cortile, la mia insalata coltivata nel cortile, la cancellazione dal "registro dei ricercati" la pianta "marjiuana" detta "cannabys" e scriverci la parola "senatore a vita" ad esempio (e potrei fare tanti esempi simili e semplici), il vento che soffia e fa girare le piccole pale che ognuno si costruisce a mano per far girare un motore magnetico che produce corrente nella propria abitazione, lo stesso vento che vedo spazzare via tutta la merda di questa società malata, corrotta, marcia, vecchia, fallita, volta all'adorazione di un solo dio: la moneta. spazzare via il capitale e anche il solo concetto dalla mente umana...già e tante belle cose ancoro vedo nella mia mente...li funziona la felità...ma vorrei che non fosse un miracolo se ciò si realizzasse, vorrei fosse la riscoperta di una realtà vera, che i nostri padri (quelli che noi definiamo primitivi!) conoscevano! il progresso nel corso dei secoli mi pare un po diverso dal significato che ad esempio da il vocabolario...verificate se non ci credete...io cerco di non riprendere a piangere! Grazie Beppe perchè mi aiuti a riflettere meglio di quanto non faccio, e questo è uno stimolo per credere di più nella possibilità di fare diventare realtà questi sogni!

Igor C. Commentatore certificato 27.11.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni drammatici del terremoto in Abruzzo, abbiamo visto una protezione civile efficiente dal punto di vista dei soccorsi nel dopo catastrofe. Ma ciò che si è fatto per la prevenzione, a detta dei maggiori esperti fa acqua da tutte le parti. Questo costume per cui appena passata l’emotività si ritorna a comportamenti superficiali, irresponsabili se non criminali nel dissesto del territorio con il tacito consenso (nessun controllo) degli enti locali, regionali e nazionali non è più sopportabile. A tal proposito vorrei mettere in evidenza la perla di una notizia riportata da “Repubblica” qualche settimana fa. “Il CIPE ha messo a disposizione del XX Municipio una quota per la zona di Cesano, Osteria Nuova ed Anguillara Sabazia, in cui abito, per i problemi che potrebbero sorgere dalla presenza delle scorie nucleari alla “Casaccia”, ed un consigliere del Pdl bontà sua, ha ottenuto di poter mettere a disposizione dei residenti il 50% dei fondi per risarcirli degli eventuali danni”. A rigor di logica tale decisione implica che ci si rende conto che la Casaccia può essere fonte di guai molto seri per la popolazione della zona, ma invece di attivarsi per mettere questo sito in assoluta sicurezza, si pensa di curarne gli eventuali drammi dopo. Insomma per questi nostri bravi amministratori sembrerebbe che sia “ meglio curare che prevenire”.

Il problema della Casaccia esiste, per quel che ne so da anni, e mai è stato risolto. Cosa si aspetta prima di correre in pompa magna verso il nucleare a trovare un “sito nazionale sicuro per lo smaltimento delle scorie”? Vittoria Tedei.

vittoria tedei 21.04.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamenti capestro a ultra65enni..."sponsorizzati" dalle banche!

vi rimando al post sul mio blog

http://www.marcoforconi.com/pubblicita-ingannevole-finanziamenti-a-pensionati/

per poter prelevare/copiare/modificare ogni dettaglio e/o approfondire come meglio credete

Grazie
Dr.Marco Forconi

Marco Forconi 18.04.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere come mai tra milano e bologna nel percorso dell'alta velocità ci sono 182 km, senza nessuna fermata intermedia; il treno li percorre in 1 h e 5 min., pubblicizzano una velocità di c.a. 300 km/h, ma se così fosse ci metterebbe molto meno di un'ora (c.a. 40 minuti) credo che la velocità effettiva sia c.a. 200 km/h come prima...

alberto nasciuti 18.04.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto – 6 Aprile 2009 L’Aquila

La vera morte
viene adesso
dopo la disperazione
dei primi attimi,
viene la desolazione dell’abbandono
nell’incoerenza;
il cielo ci dona la vita
in grembo alla terra
ed i suoi rappresentanti
ce la negano
nell’impudenza
di scelte
di comodo,
sbagliate
per convenienza;
e chi e’ vittima
viene isolato
e ucciso
giorno dopo giorno,
rimanendo dimenticato;
e non vale nemmeno
il motto:
“ Omnes vulnerant, ultima necat”,
in una agonia perdurante
che ha soltanto l’inizio.

alfredo caronia 17.04.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

(ho avuto internet bloccato per qualche giorno, porcamiseria)Ringraziare!RingraziarVI!Almeno questo,GRAZIE Caro Beppe...almeno questo.Cari Travaglio,Gabanelli,Santoro,De Magistris...COMINCIATE AD ESSERE IN TANTI!!!Senza contare TUTTI NOI!
Stanno nascendo,ed era facile immaginarlo,associazioni spontanee contro la strage dell'Aquila,in special modo ad Aquila,i genitori degli studenti...:GLI AQUILANI E GLI ITALIANI PARTE CIVILE CONTRO I RESPONSABILI COSTRUTTORI,ASSESSORI,TECNICI(CHE PARE STIANO AFFIORANDO),CONTRO IMPREGILO,CONTRO I TAGLI OSCENI ALLA GUARDIA CIVILE(quindi DENUNCIA contro il GOVERNO),CONTRO LA -DENUNCIA PER PROCURATO ALLARME AL DOTT.GIULIANI-: DENUNCIA NAZIONALE CONTRO IL PROCURATO DISASTRO DELL'AQUILA E PROVINCIA, CONTRO LO STATO DI DEPREDAZIONE DELL'ITALIA.DEPREDAZIONE DELLO STATO ITALIANO E DEL POPOLO ITALIANO.
per Amor di Dio...non perdonarli perchè sanno quello che fanno!che schifo,che schifo.UNIAMOCI ADESSO VI PREGO

VERONICA S. Commentatore certificato 17.04.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per questo sfogo, Beppe.
Sfogo che è anche il mio e quello di tanti altri, credo.
Non vedo l'ora di andare a votare...

Elisabetta Orosei 17.04.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo, amarissimo sfogo di Beppe! Come hai ragione...qui sembra di essere in uno psicodramma globale: stamattina mi alzo e su Rai 1 vedo Stefania Craxi affermare con sicumera e petulanza che l'Italia nel mondo é considerata un modello economico! Te lo giuro, ha detto proprio così, e l'intervistatore, quel servo che a Unomattina si prostra ai piedi del politico di turno, non ha fatto neppure una piega.
L'Italia, con uno dei debiti pubblici più grandi nel mondo, considerata modello economico! Affermato sulla prima rete Raiset dalla figlia di uno dei più grandi ladri di Stato, da una che dovrebbe stare a curarsi il complesso di Edipo in una clinica e invece fa il sottosegretario di stato agli Esteri....

antonella g. Commentatore certificato 17.04.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Io sono così sconvolta e amareggiata e preoccupata e disgustata che faccio fatica a mettere ordine tra i miei pensieri. Mi disgusta questo governo spudorato, cane al guinzaglio corto di un padrone sempre più arrogante e mitomane, che non conosce senso del limite e della vergogna. Ma ancor di più mi disgusta questa mandria di giornalisti (giornalisti?) asserviti e proni, lecchini fino al ridicolo (ha fatto bene Travaglio stasera ad Anno Zero a leggere con una voce stile Istituto Luce alcuni articoli, usciti sul Giornale, il Corriere ecc. subito dopo il terremoto, che descrivevano con farneticante esaltazione il Premier Taumaturgo e Santo Subito), mandria che imbratta ogni giorno la carta dei giornali del padrone con le immagini deliranti di una realtà che è solo nelle loro teste e in quella del loro signore. Mi chiedo solo: possibile che in Italia oggi a fare INFORMAZIONE (e non questo sventagliamento di fregnacce a cui possono credere solo i lobotomizzati che vivono guardando le reti mediaset e il TG di Rai 1 ) ci siano rimasti “solo” Grillo, Santoro e Travaglio? Dove sono finiti gli altri? Lerner, Mentana, Luttazzi, dove siete, ci sarà pure qualcun altro che non si è fatto comperare, perché non fate sentire la vostra opinione, perché non vi esprimete sulla cacciata di Vauro? Perché non denunciate questa situazione allarmante, la fine della libertà di espressione, la censura delle notizie, i politici che non urlano “vergogna” a chi costruisce con la sabbia ma a chi denuncia chi costruisce con la sabbia? Nella mia beata ingenuità sogno un comunicato di protesta firmato da tante penne non allineate da inviare a giornali e tv in Europa per far sapere quel che sta succedendo nella ex repubblica democratica italiana.

Gabry Petrucci 17.04.09 01:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao, lavoro da parecchi anni in ditte di servizi informatici di "alto livello". solo per dare una mio giudizio imparziale, un portale che abbia le caratteristiche di affidabilità, disponibilità, prestazioni e ricchezza di contenuto (tra l'altro multilingue) per rispondere al nome www.italia.it richiederebbe una cifra ben più elevata di 200k (forse non 40mln, ma tutto dipende dal risultato che si vuole ottenere). il problema è che a fronte di una spesa simile il risultato deve essere ECCELLENTE. questo si può contestare senza dubbio! ma i soldi stanziati in se... dipende.
ciao!

Ludovico Caldara 17.04.09 00:45| 
 |
Rispondi al commento

ma andate tutti aff......basta,non li sopporto più!è un'associazione a delinquere!

laura rosa 16.04.09 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe!
Dici cose vere! io ti ascolto...
ciao
marco genova

marco tonelli 16.04.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Manifestiamo davanti alla sede rai ed al parlamento, magari tirandogli alimenti rigorosamente scaduti addosso e/o bombardandoli di e-mails per farli desistere contro Vauro, non lasciamo che un ennesimo precedente finisca nel dimenticatoio!

Karat (li) Mortega Terrore Nero Engineering (sovietnovun), Napoli tierra olvido Commentatore certificato 16.04.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento

inviato ad ANNOZERO e SANTORO
Ieri sera al Tg1 Bertolaso ( che evidentemente e’ persona onesta ) ha confermato quanto da voi sostenuto nella puntata di giovedi’ scorso.
Evidentemente le denunce assumono valore diverso in funzione della bocca da cui escono.
I politicanti ed i “giornalisti” a busta paga del premier ( come il giordano vostro ospite ) non hanno mente libera e spirito critico. Ad essi manca completamente l’onesta’ intellettuale, indispensabile per potere giudicare gli avvenimenti dai fatti e non dai pregiudizi o dalle direttive di partito o di padrone.
Chi non ha “la schiena diritta” si comporta esattamente come quelli che vi hanno condannato subito dopo la puntata di giovedi e che non hanno proferito parola dopo le affermazioni di Bertolaso ieri sera al Tg1, il “telegiornale” piu’ seguito d’Italia !!!!.
Dicono che voi questa sera “chiederete scusa” e vi chiedo :
fatelo se in cambio non avrete ripercussioni censorie. Non fatelo, anzi, confermate quanto avete trasmesso giovedi’ scorso e mandate in onda l’intervista di Bertolaso nel caso in cui non vi diano garanzie di continuita’.
Il messaggio da voi trasmesso e’ stato chiarissimo. Solo i ciechi a pagamento possono averlo interpretato come critica distruttiva nei confronti della protezione civile.
P.S.: il berlusca ha invitato a non fare passerelle nei luoghi del terremoto. Invito valido solo per gli altri, non per lui, per i suoi proni ministri e nemmeno per il “nuovo papa” che vorra’ recarvisi per raccogliere quattrini come sempre fa quando intraprende un “viaggio apostolico”, viaggi a pagamento, sempre e comunque con saldo economico postivo.

Una preghiera : NON fatevi sbattere fuori, siete una delle poche trasmissioni di VERA INFORMAZIONE in questo palcoscenico di politicanti che gia’ guardano al dopo in chiave di consenso politico e di entrate economiche per se e per gli amici. Non mollate.
Bulfarini Graziella

bulfarini graziella 16.04.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'italiana di 51 anni:mi sono interessata, commossa e ho fatto offerte per i terremoti del Belice, del Friuli, dell'Irpinia, dell'Umbria ... Adesso basta. Sono stanca di farmi prendere in giro. Che più di mezza Italia sia zona sismica l'ho capito, ma ho anche capito che più di metà degli Italiani, dopo uno slancio di generosità, è pronta a dimenticare e a ricominciare a costruire come e peggio di prima, a intrallazzare e a speculare su fondi pubblici e privati. Mi spiace per gli Abruzzesi morti, feriti, senza casa o senza lavoro, ma gli unici euro che ritengo utile versare sono quelli in un fondo speciale per la ricostruzione del Palazzo di Giustizia, degli archivi del catasto, delle carceri. Perchè queste vittime siano le ultime, perchè chi non sa fare prevenzione venga rimosso dal suo incarico, perchè chi non sa costruire in modo sicuro non abbia più il permesso di costruire, perchè chi ha usato materiali scadenti vada in galera come un assassino, perchè chi è scappato senza fare evacuare gli altri è parente dei Savoia dell'8 settembre e andrebbe esiliato, perchè chi se la prende con chi denuncia le inefficienze invece che coi colpevoli è uno sporco Giuda venduto per uno stipendio da giornalista. Dare soldi in beneficenza col rischio di farli amministrare da questa gentaglia è come dare soldi ad un alcolizzato, ad un drogato, a un pazzo che tiene moglie e figli segregati in casa senza cibo. Se il Blog di Grillo o l'IdV organizzeranno un fondo simile e renderanno conto man mano dei progressi nella ricostruzione,parteciperò in base alle mie possibilità economiche. Ho già pagato per 32 anni un terzo del mio stipendio di lavoratrice dipendente per mantenere queste bande di ladri. Non chiedetemi più un centesimo. Arual

Laura Maccagno 16.04.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Non perdoniamo neanche coloro che hanno sospeso Vauro ( sia chi ha fatto pressioni che gli esecutori del "provvedimento"; io intendo sempre mandarli (affan)Gulag a vita, fregandocene - come hanno sempre fatto loro - delle loro condizioni di salute, anzi fargliele peggiorare al più presto in modo da rendergli un inferno - restituendogli così il favore - quanto gli resta da vivere )!..

Karat (li) Mortega Terrore Nero Engineering (sovietnovun), Napoli tierra olvido Commentatore certificato 16.04.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe sono Antonio un Vigile del Fuoco di Palermo che presta servizio in provincia di Varese, sono un sostenitore tuo di Santoro, Travaglio, De Magistris ecc. credo sia giusto riconoscere che l'operaro del nostro personale, sia quello che opera in Abbruzzo con le continue scosse così come quello che quotidianamente mette seriamente a rischio la propria vita negli interventi ordinari ma non meno pericolosi.

Antonio Mantegna 16.04.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi vergogno io x questo Paese allo sfacelo...non capisco con quale faccia possano andare in giro tutti questi "personaggi" responsabili di questa tragedia....spero che il rimorso li accompagni sempre,soprattutto quando decidino di fare altre stronzate.

rosy d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC!
Volevo segnalare che ho provato a registrarmi sul sito del Giornale per lasciare qualche commento.
Purtroppo, dopo 15 minuti, i commenti non erano ancora apparsi sul sito.
Ma allora .... cosa fanno, moderano i commenti?
Non fanno sentire altre voci se non quelle che gli vanno bene?
Un "blog" o una discussione libera quindi, liberissima, come nei migliori forum di discussione.

Vi posto i due link agli articoli in questione ma non vedo ancora apparire i miei commenti.

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343461
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=344027

Saluti a tutti.
NON MOLLARE, MAI!

Fabrizio Hammers, Ravenna Commentatore certificato 16.04.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Amico Beppe,
Salve a Tutti.
Io lascerò l'italia fra pochissimi giorni. Ormai è diventata la Nazione "dei furbi", "del non sa chi sono io", "dei ladri impuniti".
Ho realizzato un video riguardo il fattaccio che ha visto Vauro licenziato dalla Rai.
Penso sia solo l'inizio per chiudere l'unica trasmissione senza censure "AnnoZero".
Chi vuole può farsi una opinione sul filmato.
Il prossimo messaggio sarà dalla Norvegia.
Ciao e Grazie per Tutto il Lodevole lavoro che Fai per Tutti Noi.
Link del video:
http://www.youtube.com/watch?v=esq4BlIXNv8

Maurizio Andrea 16.04.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo Beppe, non è stata l'ultima pasqua ma manca poco: questa è stata la quart'ultima pasqua!

Marco Vecchi 16.04.09 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vaticano veste prada

http://www.youtube.com/watch?v=Zx5crUYE5F8

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 15.04.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

L'ottima maria rollo posta alle 21.05 di IERI
***********************************************

Quando sento parlare Grillo mi succede un qualcosa di indescrivibile, è come se all'improvviso parlassi io, come se le parole che dice lui uscissero dal mio profondo.

Ecco, quello che sento dentro di me e non mi riesce a farlo uscire fuori, lo sento dire da Beppe.

Un uomo così non ce lo meritiamo davvero, spero solo che continui ad avere la forza di scuotere le coscienze.

Il video di oggi dovrebbe stare nelle piazze ed essere visto dagli italiani dormienti.

Da parte mia ha fatto un po' di telefonate agli amici per sollecitarli ad ascoltarlo.

Passate parola anche voi.

Ciao a tutti

*********

Carissima,

prevedo un forte attacco dal RACKET Teatro del GRILLO CONTRAS

Un RACKET capitanato da un carattere che si esprime in questi termini..ma sostiene che e' un democratico

****
JE SFONNAMMO

TI DISTRUGGO
****

Un FINTO ASSOCIATO ai nobili gesti per il Bene VERO del Paese, che Beppe manda avanti da lungo tempo

Occhio, lettori, alle BARBE FINTE (comparse cacciati da ambientacci della Recitazione)...e MULTI NICKS che col MULTI TASK..vendono FRODI di OPINIONE..se la cantano e se la suonano SERIAMENTE..tentano di CONVINCERE che sono un GRUPPO di OPINIONE..

Balle...analizzato il loro tipo di partecipazione...Ripeto...

BALLE e la finzione in Rete e' come il Far West..e vasta..

Librettisti..PIZZINARI..copioni...recite con NICKS ESOTICI da Brand saponette nuove etc...

La regia (ed il soldo) saranno sicuramente a carico di PANTALONE...!!!

Buona Navigazione

ps
Leggere tra le righe e cercare il significato NEL messaggio, aiuta a capire il fenomeno MULTI NICKS...RACKET ...MULTI TASK (varie finestre aperte nel browser, per fingere una conversazione tra piu' persone, quando un solo OPERATORE segue un copione di botta e risposta..Alla TIFOSERIA ULTRAS allo STADIO

Molto semplice..sto FINTO...!!!!

Ed . Commentatore certificato 15.04.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Papillo posta alle 12.42
***********************************
Se riusciamo a diventare incursori di verità e informazione allora si che avrebbe un senso stare quì ,oppure in alcuni meetup più o meno virtuali,una volta una persona che io apprezzo disse che se non ci muoviamo alla fine siamo solo dei rivoluzionari da tastiera....

Ed è vero, ma io voglio dare una possibilità anche a chi in piazza per mille motivi non ci scenderà mai.

La possibilità è quella di fare politica attiva con un pc,un cellulare,un fax.

Ricordiamoci che all'epoca di mani pulite il cosidetto popolo dei fax fece grandi cose.

A questo punto il continuare a usare la rete come un muro del pianto non ha più scusanti,sarebbe ne più ne meno come gurdare la tv che a parole tanti deprecano. che senso ha piagnucolare nei vari blog?

Che senso ha aspettare la chiamata,dei vari Grillo,Sonia Alfano ,Travaglio ecc. ecc,

Noi dobbiamo interagire con loro e loro con noi,diversamente siamo come i tifosi delle squadre di calcio o peggio ancora come i Berlusconiani,e si cari proprio come loro...

In un colloquio avuto con Beppe lui mi faceva i complimenti per le mie telefonate alle trasmissioni radio ,per la mia battaglia contro la falsa informazione, poi mi domandava quanti di VOI mi avevano seguito in questo,ho risposto 2 o 3 persone non di più , mi ha guardato deluso ed io lo sono e molto.

Ma non ho alternative che continuare a lottare perchè voglio essere a posto con la mia cosienza avendo combattutto con tutte le mie forze ....

A voi la scelta combattere la casta politico-mafiosa affaristica oppure andare avanti a fare volare gli stracci.

Per tutto questo invierò una richiesta di supporto a Beppe Grillo e Sonia Alfano.

Ripeto: non ci sono scusanti.

L'inattività è uguale alla vigliaccheria.

Io mi metto in gioco in prima persona...

Per il coordinamento contattatemi;

mail, vittoriopampa@yahoo.it

cell.3771447634

contatto skype;paolo papillo

Ed . Commentatore certificato 15.04.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

come sempre informazione dal basso,a chi mi legge,
beppeeeeeeeeeeeeeeeeeeee,io non ci sto, stovedendo
exit,e vedo gente ubriaca, che gli manca di fare il ruttino,non sanno che cazzo dicono, sono tutti
ubriachi,da Abete, a quei tre stronzi,che sono presenti là: politici,sono degli ebeti quando qualcuno dice una cosa al difuori delle loro visioni,puttane e varie,non sanno un cazzo su come funzionano le cose, due non parlano e annuiscono, l'altro si morde le labbra, forse orticaria,però dice che l'unione Europea gli darà a loro,? un miliardo di euro,dopo che ha fatto il suo ruttino sono scesi a forse 300, forse 400 milioni,e se va bene a settembre; dimenticando che tu hai chiesto negli stessi luoghi non mandate soldi in italia, fanno la fine dei soldi per i depuratori in calabria,De Magistiss insegna,Rutelli libero,Mastella è sparito!!!!!!!!!! dovè la banca D'Italia che deve aprire dei suoi conti correnti dove far defluire i soldi di tutti questi coglioni che li stanno mandando a conti privati, le somme e publiche,e private vanno su un conto della
banca d'Italia,dove sei Darghiiiiiiiiiiiiii.
E vanno alle amministrazioni locali alla gente Abbruzzese, parlano di 12 1e miliardi di Eurooooooooooooooo, avvisate tutte le persone Abbruzzesi che i soldi forse meno loro sanno come
utilizzarli per ricostruire, passa parola.

galletti claudio 15.04.09 22:51| 
 |
Rispondi al commento

beppe, non so cosa ne pensi o se te l'hanno già proposto. ma io trovo indecente l'eliminazione di VAURO da annozero. per me le sue vignette erano uno dei pochi momenti decenti di tv.
la proposta è: ospita VAURO sul tuo blog, dagli uno spazio, quotidiano, settimanale, quando vuoi tu. ovviamente lui dovrebbe accettare l'invito, il che non è scontato, ma si può provare no? che dici? e voi che dite?

renato p., Milano Commentatore certificato 15.04.09 21:22| 
 |
Rispondi al commento

censurare le voci contrarie significa paura ed insicurezza della propria forza, il fatto poi che si serva della TV concorrente per farlo è ondice di vigliaccheria oltre al conflitto di interessi che D'Alema ha accettato passivamente.
D'Alema il padre di tutte le colpe della sinistra non opposizione.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Era forse il 1977 o giù di lì (in ogni caso poco tempo dopo il disastro del Friuli) quando una potente scossa colpì la zona a sud di Stoccarda, in particolare Tubinga e Rottweil, curiosa coincidenza, città gemellata con L'Aquila.
Non rammento l'intensità ma credo sia stata di circa 6.5; rammento tuttavia l'articolo in cui si diceva che il movimento era stato avvertito dall'Alto Adige all'Alsazia, e chi ignora la geografia si documenti su "Maps".
Morti e feriti? Nessuno. Danni? Irrilevanti.
Nota personale: la scorsa estate visitai Tubinga, bella e prestigiosa città universitaria grande all'incirca come L'Aquila, il cui vasto centro storico è d'impronta tardomedioevale, con numerosissimi edifici in struttura a graticcio ligneo e tetti fortemente spioventi; poiché la città non subì gravi bombardamenti è da escludere che si tratti di ricostruzioni camuffate: si tratta proprio di edifici originali, alcuni dei quali reggono da mezzo millennio.
Chiosa: nell'articolo che parlava dell'evento si segnalava come la zona, nel 1944, fosse già stata colpita da un sisma d'analoga intensità; ovviamente, all'epoca, i tedeschi avevano ben altri grattacapi e la vicenda rimase nelle cronache locali, ma ciò sta a dimostrare come anche quella sia una terra ballerina e, per questo, appare lecito supporre che gli antichi costruttori badesi sapessero il loro mestiere.
A questo punto devo, una volta di più, vergognarmi d'essere italiano e, scuotendo sconsolatamente il capo, ripetere rassegnato la solita frase fatta: "Già, ma quelli sono tedeschi"?
In tutta onestà vorrei che qualcuno, documenti alla mano, fosse in grado di smentirmi.

Luciano D. Commentatore certificato 15.04.09 19:34| 
 |
Rispondi al commento

VAI BEPPE!!! GRANDEE!!!

Andrea Menon 15.04.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

togliete i soldi dalle banche anche se pochi subitoooooooooooooooooooooooooo

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

www.affaritaliani.it/politica/referendum-elezioni-berlusconi150409.html
Andate a leggere, perchè il Berlusca ha fatto marcia indietro....

dario g., a casa mia Commentatore certificato 15.04.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Una legge come questa, che consentirebbe ad una lista di maggioranza relativa, paradossalmente anche soltanto con il 10% dei consensi, di ottenere fino al 55% dei seggi, è infatti una cosa che non si è vista neppure nel Ventennio.
E dal 55% arrivare ai due terzi, in caso di un forte successo elettorale o di alleanze successive alle elezioni, il passo è breve, così come altrettanto breve è il passo che porterebbe ad una modifica della Costituzione poi non sottoponibile ad un referendum popolare, senza contare anche l’impossibilità, magari, di modificare l’introduzione di un re o, perché no, di un dittatore con lo ius sanguinis.

dario g., a casa mia Commentatore certificato 15.04.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi iscrivetevi al gruppo Solidarietà a Santor e Travaglio: per un giornalismo libero! Mandiamo a casa questi politici farsanti! Grazie http://www.facebook.com/group.php?gid=59362933826#/group.php?gid=72082325741&ref=mf

Michele Padalino, Foggia Commentatore certificato 15.04.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog. Piccola osservazione: scarico i video del Grillo dal podcast itunes (comodo e...pratico)
Il problema è che attualmente arriva solo il Travaglio...mi piacerebbe vedere disponibile anche le interviste (tempo fa arrivavano...) e questa nuova rubrica.

Ciao a tutti!

Fabio R., Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Beppe, non informa come funzionerebbe la legge elettorale proposta dai referendari? Occhio. Sia destra e sinistra sono d'accordo per impacchettarci tutti quanti con una bella dittatura. Inrmatevi....Chiedete chiarimenti....

danilo g., bordighera Commentatore certificato 15.04.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Bobino Maroni dice che ci vorranno 12 miliardi di euro per la ricostruzione in Abruzzo.
Dove trovare i soldi?
Una bella soluzione viene data oggi da un quotidiano "Il manifesto" a pag. 6.
Basterebbe non acquistare i caccia F-35 che ci costeranno 26 milardi di euro in totale, 1 miliardo all'anno sino al 2026, ma non solo se vi avanza tempo andate a leggere tutto l'articolo è molto ma molto interessante.
Domani lo potrete leggere gratis in internet sul sito del quotidiano.
Dio perdona
Io no!
mandi

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che in molti sono morti per difendere la democrazia, una democrazia che oggi si tenta di svendere.
Ma non esiste un prezzo per la democrazia, che ancora di più non può essere messa a rischio con una truffa costituzionale, una truffa ai danni della Costituzione stessa e della buona fede dei cittadini.
E i costi di questa truffa, e di questo pericoloso gioco, dovranno essere messi a carico di chi ha proposto questo inutile e pericoloso referendum solo per uscire dall’ombra e dall’anonimato.
Siamo e restiamo comunque i più sensibili ai bisogni della gente e quindi, a condizione di non calpestare la Costituzione, troveremo con il presidente Berlusconi e con gli alleati una soluzione di buon senso e di buon diritto…”.

dario g., a casa mia Commentatore certificato 15.04.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento

grazie ancora a tutti voi per aver tenuto ed ancora tener duro e permettere l'ìnformazione.....una cosa solamente, proprio a pochi giorni dalla Pasqua il cui messaggio di Cristo è stato la Resurrezione ed il perdono, usiamo altre parole ma non diciamo non perdonare, Dio c'è...è dentro di noi ed è ora più presente che mai, è nel ciclo della vita che ancora ci e ci deve meravigliare......ma attenzione non confondiamo il perdonare con l'arrendersi, no perdonare ci serve sempre per lasciare ogni cosa a Dio, e liberarci dal peso, dobbiamo testimoniare senza lasciarci coinvolgere, da non scambiare col menefreghismo, anche se può sembrare difficile e dobbiamo lottare dobbiamo continuare a lottare così come fece Gandhi, senza violenza la non violenza da i suoi frutti, ed arrabbiamoci certamente con queste persone e diciamolo chiaro ciò che fanno, ma perdoniamo, il che ripeto non significa che dobbiamo lasciare queste persone libere di fare ciò che vogliono no, devono ben pagare, ma lasciamo a Dio il compito di perdonare o meno, lasciamo a Dio il compito di occuparsi dello spirito di queste persone.....(magari sono dei demoni incarnati)questa è la lotta tra il bene ed il male e ciò che avviene fuori avviene anche dentro di noi......ma iniziamo a seguirli questi 10 comandamenti......stiamo trattando così male questa nostra Madre Terra e quando è troppo per lei...lei così generosa all'inverosimile, quando è troppo per lei, possono accadere tante calamità naturali, Dio perdona ma si arrabbia anche, quando superiamo il limite
loro non molleranno mai....(e sono già mummie imbalsamate) ma noi neppure
ancora tanti auguri per il vostro lavoro...che se Dio vuole darà presto i suoi frutti

martellato daniela 15.04.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento


ROMA - "C'è accordo su tutti i punti qualificanti, è stata confermata la solidità della maggioranza, la consultazione per il referendum si terrà il 21 o il 14 giugno e per scegliere la data ci consulteremo anche con le forze dell'opposizione"
460 milioni sprecati per tenere unita la magghiuoranza di destra
italiani vi sta bene votateli

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve e se il terremoto arrivava nell'ora delle funzioni religiosi o quelle pasquali chi e il colpevole il fato, il vescovo conosce le sue chiese?, lo stato i suoi palazzi?, sia fatta la volonta del signore.

ciro c., salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Fini sconfessa la sua legge sugli immigrati. La famosa legge Bossi Fini , questo è il grande Governo della destra effiuciente, del fare, delle TV.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Si crede un Dio e poi deve cedere ai ricatti della Lega . 460 milioni sprecati grazie al potere ricattatorio di Bossi.
Berlusconi non è poi così forte se deve cedere alla lega.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe informati meglio sulla nuova legge elettorale che sarà proposta con il referendum......... Informati cosa potrà succedere dopo se passa.........

dario g., a casa mia Commentatore certificato 15.04.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Non so se è vero ma d'effeto

MA IO PER IL TERREMOTO NON DO NEMMENO UN EURO..." (di Giacomo Di Girolamo, redattore del Giornale di Sicilia)

Scusate, ma io non darò neanche un centesimo di euro a favore di chi raccoglie fondi per le popolazioni terremotate in Abruzzo. So che la mia suona come una bestemmia. E che di solito si sbandiera il contrario, senza il pudore che la carità richiede. Ma io ho deciso. Non telefonerò a nessun numero che mi sottrarrà due euro dal mio conto telefonico, non manderò nessun sms al costo di un euro. Non partiranno bonifici, né versamenti alle poste. Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famigliole bisognose, né vecchi vestiti, peraltro ormai passati di moda.

Ho resistito agli appelli dei vip, ai minuti di silenzio dei calciatori, alle testimonianze dei politici, al pianto in diretta del premier. Non mi hanno impressionato i palinsesti travolti, le dirette no - stop, le scritte in sovrimpressione durante gli show della sera. Non do un euro. E credo che questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da italiano, io possa fare.

Non do un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo stereotipo dell'italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di cotte e di crude, e poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio che si perdoni più nulla. La generosità, purtroppo, la beneficienza, fa da pretesto. Siamo ancora lì, fermi sull'orlo del pozzo di Alfredino, a vedere come va a finire, stringendoci l'uno con l'altro. Soffriamo (e offriamo) una compassione autentica. Ma non ci siamo mossi di un centimetro.

Eppure penso che le tragedie, tutte, possono essere prevenute. I pozzi coperti. Le responsabilità accertate. I danni riparati in poco tempo. Non do una lira, perché pago già le tasse. E sono tante. E in queste tasse ci sono già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione c

Carlo M. 15.04.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a dio, sono ateo.

Tiz.m 15.04.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

LAVORIAMO PER MANDARE A CASA LA CLASSE POLITICA.

UNICA RESPONSABILE DI TUTTI I GUAI ITALIANI.

Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.

Visita il sito www.patriaepopolo.org

click programma, futuro, chi siamo, immigrazione.

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 15.04.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

BILANCIO DEL GOVRNO PER LA RICOSTRUZIONE
========================================

Al governo si avanzano ipotesi sui costi per la ricostruzione, a chi spara di più, ma nessuno di loro ha proposto di devolvere i loro stipendi miliardari a favore dei terremotati.

Chiedono i sacrifici solo alla gente che paga le tasse!

E il governo che dovrebbe dare l’esempio, come sempre, predica bene e razzola male!!!

Via gli stipendi dalla politica!!!

Sono soldi nostri, della comunità!

Intanto le banche hanno fatto un “grande” sforzo:mutui sospesi e agevolazioni per l'Abruzzo.

Capito?

Mutui sospesi fino al 31/12, dopodiché la gente dovrà continuare a pagare per il cumulo di macerie che si ritrova!!!
I mutui dovevano essere ANNULLATI, allora si che sarebbe stato un vero aiuto, razza di ipocriti!

Un abbraccio Beppe, un abbraccio a tutti i tuoi sostenitori e alla parte sana del Blog che ovviamente è la maggioranza ed è tutta con te!!!


@ rino da napoli

io ho letto i pensieri di Gesù e li ho riportati, invece tu contesti senza esporre i suoi pensieri che dovrebbero contraddire quelli pubblicati da me pertanto il tuo ragionamento è fallace.

Perdono significa esclusivamente evitare che i lrancore giustificato dalla sofferenza subita, continui a nuoccere, MA LA GIUSTIZIA DEVE FARE IL SUO CORSO.

GESù CRISTO NON è VENUTO A GIUSTIFICARE IL PECCATO , MA A SALVARE I PECCATORI (E LA COSA è NOTEVOLMENTE DIVERSA)...

Per farti capire ciò che ovviamente non puoi capire: dio ama i suoi figli 8nonostnte le proprie scelte sbagliate9 ma odia le scelte sbagliate che essi liberamente scelgono di compiere.

IL LIBERO ARBITRIO NON è PRETESTO PER DIRE CHE OGN'UNO PUò FARE CIò CHE VUOLE PERCHè ESSO è STATO CONCESSO. QUESTO è MESCHINITà ED IPOCRISIA E SIGNIFICHEREBBE DIRE CHE DIO STESSO HA GENERATO IL MALE.

Tu hai un'ideo di dio molto prossima alla sua antitesi, che giustifica ogni cosa con il pretesto del libero arbitrio..., ma quello è altro...

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 15.04.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Nel blog di nontoccatesilvio c'è un sondaggio che dice:

Cosa ne pensi di questo Blog?
- divertente
- interessante
- eccezionale

HAHAHAHAHAHAHA questo è il vero pensiero dei seguaci del nano SEMPLICEMENTE RIDICOLI

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ammiro molto le tue battaglie; è ora però di fare qualcosa seriamente contro chi da sempre sta avvelenando buona parte dell'umanità, ossia il fumo (tabagismo che dir si voglia) e coloro i quali fanno di tutto per farci sembrar naturale consumare quegli orribili cilindretti di carta.
Ciao e grazie, Stefano

stefano tonoli 15.04.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

In Italia si parlano 2 lingue, cioè devi far sembrare che difendi ma allo stesso tempo devi ingannare il popolo facendogli credere che stai lavorando per loro...!
Ora mi chiedo, ma se a me piace quello che dice Santoro perché deve essere un politico di parte a difendere i miei diritti ricordandoci che la Rai deve offrire solo informazione!
Appunto Santoro ha fatto informazione. Ma da quando la destra cerca di far valere i miei diritti a livello di informazione mediatica? Ci siamo scordati che e' proprio lui che ha giornali e TV? Come possiamo stare qui a subire una persona del genere che dichiara ingiustizia quando e' proprio lui a possedere il controllo totale dell'informazione? In altri termini come puo un ladro dire che sono stato derubato?
Se a me un programma non va bene ho sempre il telecomando ma sono io che decido in una democrazia cosa voglio guardare no un governo che vuole censurare un programma di punta che fa informazione dicendo che mi vuole tutelare!!
Veniamo al dunque, qui stiamo assistendo alla censura tramite propaganda politica ..Il Nano ci ha sempre detto: state attenti ai comunisti e i giudici comunisti....ma ci scordiamo che il suo migliore amico e' Putin da cui va spesso e fa accordi a noi sconosciuti?Ed i commenti che fece su Obama con la sua "abbronzatura" ma ora gli lecca il culo perché sa che pochi sono i giorni che gli sono rimasti al comando ed allora vuole lasciare la sua firma con il ponte dello stretto, con il nucleare e con il matrimonio Chrysler Fiat..insomma vuole essere ricordato come benefattore quando in realtà le case crollate in Abruzzo sono la diretta responsabilità delle varie mafie..poi lo senti in TV dichiarare "non credo che ci siano responsabilità da attribuire" lo ha dovuto fare per dimostrare fedeltà a chi lo ha fatto arricchire..!
VIVA SANTORO se volete libertà di espressione!
Dear psycho-dwarf, please do not think that we are a bunch of dick-heads!
Non ci controllerete mai!

John Buatti, ACQUAVIVA PICENA Commentatore certificato 15.04.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Vauro sospeso dalla Rai e Fede?

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ansa:
crollata la prefettura de L'Aquila ,una soffiata salva gli atletici funzionari che riescono a mettere tre ore fra loro e la scossa magnitudo 5,8.
Ancora ignoti gli autori del gesto, ma si avanzano tre ipotesi:
A Bertolaso non era sicuro che i prefettizi sarebbero morti tutti e quindi gli avrebbero chiesto il conto
B Giuliani avvisò il prefetto ma costui gli rispose che una città intera non si può allertare e che avrebbe fatto una prova con la prefettura
C Geronzi il banchiere ha salvato il prefetto perchè senza di lui secondo le ultime normative non può prestare soldi a nessuno

luigi losi Commentatore certificato 15.04.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

3^ puntata: "le padelle del BERNICCHI PIETRO!
==============================================

la coltivazione (in cooperative) di terreni incolti e/o di uliveti abbandonati;
la costruzione di allevamenti di bestiame;
la costruzione di alveari;
insomma costruire delle piccole comunità che si sanno auto gestire senza nessun scopo di lucro ma che “uniti” sapranno aiutarsi a vicenda mettendo a disposizione il loro sapere.

Per attuare questo progetto potremmo farci aiutare da chi ha più esperienza, ovvero dalle persone anziane. Un aiuto che potremmo ricambiare offrendo loro un’ora del nostro tempo. Piccolo esempio.. se c’è una persona anziana che insegnerà a seminare potremmo offrire un’ora del nostro tempo insegnandoli ad usare un computer.

================================================

la coltivazione (in cooperative) di terreni incolti e/o di uliveti abbandonati;
la costruzione di allevamenti di bestiame;
la costruzione di alveari;

HO LETTO BENE:

LA COLTIVAZIONE,ADDIRITTURA IN COOP.DI TERRENI INCOLTI E/O DI ULIVETI ABBANDONATI;
LA COSTRUZIONE DI ALLEVAMENTI DI BESTIAME;
LA COSTRUZIONE DI ALVEARI;

Alla faccia del capitalismo,e tutto questo lo vuole realizzare,pensate un po',senza soldi,ma semplicemente dare UN'ORA del tempo ai PENSIONATI,
e così i poveretti imparano ad usare il pc!

UHAUHAUHAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUHAUHAUHA
UHAUHAUAHUHAUHAUAHUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHA
IHAAUAHAIAIHAUAHAIAAHAHAUAAAIAIAIAIAA

NUN' C'HA FACC' CCHIU'
nun c' pozz' crer'r!

berlusconi ti fa un baffo!

UHAUHAUHUAHUAHAUHUAHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHUA
UHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAU

PADELLIAMOLI UHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUAHUHA
UHAUHAUHAUAHUAHUAHUAHUAHUHA
ALLA FACCIA DELLA PADELLA IUAHAUHAAIAHAUAHAHA

Capisc' a mme!

vado a prendere un altro po' di sole!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 15.04.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

http://nontoccatecisilvio.blogspot.com/?gclid=CJq-zPT48pkCFQSwFQodrg0FRQ


..............NO COMMENT.......................

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ringraziare BEPPE GRILLO per aver avuto l'idea BRILLANTISSIMA di aprire questo BLOG!

NON MI SONO MAI DIVERTITO TANTO IN VITA MIA!

Grazie Beppe, sei e sarai SEMPRE IL MIO COMICO PREFERITO, TE L'HO DETTO PURE A FIRENZE!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 15.04.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Volete che le cose cambino,

leggete e riflettete,

Un sant'uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese:
Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l'Inferno.
Dio condusse il sant'uomo verso due porte.
Aprì una delle due e gli permise di guardare all'interno.
Al centro della stanza, c'era una grandissima tavola rotonda.
Al centro della tavola, si trovava un grandissimo recipiente contenente cibo dal profumo delizioso.
Il sant'uomo sentì l'acquolina in bocca.Le persone sedute attorno al tavolo erano magre, dall'aspetto livido e malato.
Avevano tutti l'aria affamata. Avevano dei cucchiai dai manici lunghissimi, attaccati alle loro braccia.
Tutti potevano raggiungere il piatto di cibo e raccoglierne un po', ma poiché il manico del cucchiaio era più lungo del loro braccio, non potevano accostare il cibo alla bocca.
Il sant'uomo tremò alla vista della loro miseria e delle loro sofferenze.
Dio disse:- Hai appena visto l'Inferno.Dio e l'uomo di diressero verso la seconda porta.-
Dio l'aprì. la scena che l'uomo vide era identica alla precedente.
C'era la grande tavola rotonda, il recipiente colmo di cibo delizioso che gli fece ancora venire l'acquolina.
Le persone intorno alla tavola avevano anch'esse i cucchiai dai lunghi manici.
Questa volta, però, le persone erano ben nutrite e felici e conversavano tra di loro sorridendo.
Il sant'uomo disse a Dio:
- Non capisco! - E' semplice, rispose Dio, dipende solo da un'abilità.-
Essi hanno appreso a nutrirsi gli uni gli altri mentre gli altri non pensano che a loro stessi.

Si stima che il 93 % delle persone non voterà questo messaggio.
Se fate parte del 7% che lo faranno, ripostatelo con il titolo: « 7 % »

Io faccio parte del 7% e ricordati che dividerò sempre il mio cucchiaio con te!

alessandro pinna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe!

Angelo S. 15.04.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento


Non toccateci Silvio
Bolg dedicato ad un uomo più unico che raro...Silvio Berlusconi
nontoccatecisilvio.blogspot.com

............NO COMMENT.................

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

PERDONO E PERDONISMO: DISCRIMINANTE, PENA E IMPUNITà.

Grillo ho visto il tuo video sull'undicesimo comandamento... in effetti il perdono viene visto in modo distorto e adesso spiego il perchè...

PERDONO NON è GIUSTIFICAZIONE DEL MALE, MA DIVERSAMENTE IL PERDONO è SCONTO DI PENA, OSSIA IL PERDONO VA MERITATO.

GESù CRISTO STESSO PER PRENDERE SU DI Sè IL PECCATO DEGLI UOMINI HA SCONTATO PER ESSI LA PENA MORENDO, PERTANTO IL PERDONO NON è GIUSTIFICAZIONE DEL MALE... ALTRIMENTI DIIO GIUSTIFICHERBBE CIò CHE è CONTRO DI LUI E L'UMANITà STESSA: IL PERDONO BISOGNA MERITARSELO E GUADAGNARSELO ATTRAVERSO L'ESPIAZIONE... ALTRIMENTI COL CAZZO CHE TI VIENE CONCESSO...

12° COMANDAMENTO: DIO NON LO SI PUò PRENDERE PER IL CULO CON IL PERDONISMO, DIFATTI GESù CRISTO STESSO HA DETTO: NON TUTTI COLORO CHE HANNO GRIDATO SIGNORE SIGNORE SI SALVERANNO...

IL PERDONISMO NON SALVA, IL LIBERTINISMO NON SALVA, IL FARE QUELLO CHE CAZZO SI PARE NON è LIBERTà E NON SALVA...
...SALVA LA VOLONTà, LA SCEKTA LIBERA DI AMORE RISPETTOSO CHE L'UOMO MANIFESTA AGLI ALTRI E ASE STESSO (DIGNITà). QUESTO SALVA, IL RESTO SONO CAZZATE PRIVE DI RAGIONEVOLEZZA E LOGICA. SONO IPOCRISIA E IDOLATRIA. L'IDOLATRIA DEL PERDONISMO.

PENSO CHE QUALSIASI PERSONA CHE ABBIA VOLONTà DI CAPIRE CAPIRà QUESTE PAROLE.

L'INFERNO NON è UN LUOGO MA UNA CONDIZIONE DELL'ANIMO UMANO E MOLTI NE SONO CORROSI E NE SARANNO CORROSI NELL'ANIMO IN ETERNO PER PROPRIA SCELTA (SARà L'UOMO A PUNIRE SE STESSO DI FRONTE ALLA VERITà MESSAGLI DINANZI E DENTRO IN ETERNO TUTTI GLI ISTANTI, VEDRà TUTTA LA SOFFERENZA GENERATA DAL PROPRIO EGOISMO). E' GIUSTO ODIARE IL MALE E LE CONSEGUENZE DEL MALE.

IL PERDONISMO è NON-LOGICA ED è MALE. LEGGASI LE LETTERE SI SAN PAOLO, CHE METTEVA IN GUARDIA SOPRATTUTTO COLORO CHE SI GIUSTIFICANO FACILMENTE E ISTITUZIONALIZZANO IL MALE.

Lezione di economia: "è più facile per un cammello passare per la cruna di un ago che per un arricchito entrare nel regno dei cieli": gli schiavi dell'egosimo.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 15.04.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, ti faccio presente che i tuoi POST, compreso i commenti, QUEI FIGLI DI PUTTANA non li leggono.
Perchè invece di piangerci addosso, non li sommergiamo da uno TSUNAMI di MAIL, in cui, con belle parole, gli rappresentiamo il nostro DISPREZZO. Devono sentirsi con la MERDA fino al naso.
Scriviamo ai nostri DEPUTATI E SENATORI, alle testate dei GIORNALI, alle reti TELEVISIVE ecc.
Costa NIENTE, quanto scrivere un COMMENTO.
CRISTO predicava la sua RELIGIONE con delle PARABOLE. a BUON INTENDITOR......

franco devi 15.04.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe se hai guardato venerdi notte la trasmissione della RAI "La Storia Siamo Noi",puntata sui grandi terremoti del secolo scorso,ti sei accorto che ci sono dei filmati sul terremoto in Irpinia sulla visita di Pertini e ritornato a Roma disse che bisognava prendere subito dei provvedimenti:"il primo già lo preso io,ho chiesto le tolto dall'incarico il Prefetto di Avellino!"

Roberto C., Avellino Commentatore certificato 15.04.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Sei di fronte al mare, come me che vivo da 44 anni a Francavilla al Mare, a 10 metri dal mare. Ed è meraviglioso ! Ma oggi mi terrorizza una cosa; mi terrorizza il fatto che probabilmente, tra qualche anno, mia figlia non riuscirà più a vederlo. E questo, solo perchè oltre ai danni "imprevedibili" del terremoto, in Abruzzo corriamo il rischio di subirne altri altrettanto gravi, dal silenzio che c'è sul CENTRO OLI che stanno per realizzare qui sulle nostre coste.
Le voci, le smentite vanno e vengono, ma tutto in un silenzio in cui Vi assicuro fa paura vivere.
Ci puoi aiutare a far qualcosa per fare chiarezza?
Ci puoi aiutare ad evitare di assistere passivamente al continuo rimpallo di competenze ?
Ci puoi aiutare ..a lasciare ai nostri figli un paese migliore ?
Grazie

http://no-centro-oli.blogspot.com/

Franco Miccoli 15.04.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

comprendo che..in quanto mammiferi ...avete bisogno di sentirvi nel branco...nella mandria....per sollevare polveroni.....

non avete fiducia nelle vostre preziose determinanti singole azioni...

in ognuno di voi albergano potenzialità incommensurabili....basterebbe mettersi alla prova...saggiare il prorio coefficiente di dignità

...serpenteggiando nelle cucine di un ospedale...ho scattato un paio di foto...scritto due righe.....una baraonda nazionale.....teste eccellenti decapitate...

..non è pubblicità ..tutto sommato sono peppino garibaldi ...(che cazzo di nick ! ).....

il mio intento è quello di lasciarvi comprendere che bisogna essere protagonisti della propria vita...non subirla passivamente.....non delegare ad altri NOSTRE responsabilità....

il nostro disinteresse ...ingrassa la panza dei pappo-politici.....

non sono un eroe...ma ho cercato di dare un senso alla mia vita....rompere i coglioni alla categoria
più viscida...infame...venduta...cattiva...che la natura potesse generare : IL POLITICO.....

...chiaramente non un impegno full-time....ma con un occhietto vigile...sempre...incessantemente...tenacemente....

...un caffè..un sigaro (garibaldi ).....e non litigate..finocchioni !!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 15.04.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Gelmini: nelle Marche il tempo pieno praticamente scompare e solo il 25% c.a delle classi richieste verrà attivato dal provveditorato agli studi (dati suscettibili di variazioni al ribasso). Sciacalla bugiarda incompetente!
Siamo in mano ai Massoni della P2 che vogliono un popolo ignorante che non rompa i coglioni ma pensi solo a produrre reddito per loro.

Grillo! Perdinci! Lancia in rete una campagna per il boicottaggio dei prodotti pubblicizzati sulla Rai e su Fininvest!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Anche Franceschini si schiera contro 'Anno zero'. Un coglione con la faccia da cazzo.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vespa: «Santoro in Rai? Un privilegiato»


Caro Bruno Vespa, non vali nemmeno un unghia di Santoro e ti lamenti?

Non sai fare nemmeno una domanda a nome dei cittadini italiani ai tuoi ospiti, sei un grande ignorante che scrive libri che solo il nano fa finta di leggere e ti lamenti?

Ti abbiamo sopportato tutti questi anni, sei una persona inutile al servizio dei potenti, sempre pronto a salire sul carro del vincitore.
L'unico lavoro che sapresti far bene è sostituire Emilio Fede, appartieni alla famiglia dei maggiordomi e il tuo fare da lacchè, da viscido cortigiano è una vera indecenza per chi fa giornalismo al servizio dei cittadini e dei lavoratori italiani, quelli che vanno in cassa integrazione, dei giovani precari e dei poveri vecchi che hai contribuito ad umiliare con la social card dal tuo infame salotto.

un cordiale VAFFANCULO a nome di tutti gli italiani.

sandro s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono spaventato

Franceschini tifa per il referendum

ma se passa il PD è finito

Berlusconi può fare a meno della Lega
il PD sta al 25%
senza alleanze non va da nessuna parte

mi sa che questi qua fanno su un macvello

mah

Allen G., Mordor Commentatore certificato 15.04.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concessionarie AAMS condono AD MAFIAM:

Atlantis (31 miliardi),Cogetech (9,4 miliardi), Snai (8,1 miliardi), Lottomatica (7,7 miliardi),
Cirsa (7 miliardi di euro), Hbg (7 miliardi), Codere (6,8 miliardi), Sisal (4,5 miliardi),
Gmatica (3,1 miliardi) e Gamenet (2,9 miliardi).

http://www.firmi.amo.....

togliete il puntino, firmate e diffondete l'iniziativa in rete e fuori, GRAZIE!

P.S.

I nostri "cari" ministri stanno cercando i fondi per i nostri connazionali colpiti dal sisma,
quale finanziamento per questa causa potrebbe essere migliore??

Hanno valutato che ci vorrebbero 12 miliardi di euro per L'Aquila, bene, con il restante
potremmo risistemare tutta la situazione sociale ed economica del nostro paese!!

VOGLIAMO CHE CHI HA SBAGLIATO PAGHI PER LE SUE COLPE!!

max.

Cin.zia d.p. Commentatore certificato 15.04.09 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vauro sospeso da ANNOZERO . . . . . .

Stanco_ Mavoglio (dallatoscana) Commentatore certificato 15.04.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.libertaegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=2622&id_titoli_primo_piano=1

Libertà d'informare: un'emergenza nazionale
(o.p.), 14-04-2009

LeG A DIFESA DELLA LIBERTA' D'INFORMAZIONE // Aprile? Per la libertà di stampa è il più crudele dei mesi. Si potrebbe parafrasare il titolo di un giallo di Derek Raymond, preso a prestito da Elliot. Ma non c'è nè poesia nè fiction in questi continui attacchi di Silvio Berlusconi e del suo governo alla libertà di espressione e di critica. Accade in questi giorni d'aprile, scossi dal terremoto dell'Abruzzo e a finire nel mirino è innanzitutto AnnoZero, la trasmissione tv di Michele Santoro, che proprio sul terremoto avrebbe aperto "un processo contro la protezione civile"; ma è sotto accusa anche la stampa straniera, "colpevole di parlare male dell'Italia". Era già accaduto nel 2002, era il 18 aprile, quando da Sofia, dove si trovava in visita ufficiale, l'allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi apostrofò Enzo Biagi, Michele Santoro e l'autore satirico Daniele Luttazzi, colpevoli quella volta di fare un "uso criminale" della tv.Ora Michele Santorio torna sulla graticola. Perché? Forse perché non si è allineato al grande reality delle tv? Scrive Loris Mazzetti di Articolo 21: "La sensazione di chi guarda la tv è di vivere in una fiction con tanto di colpo di scena in diretta, nella quale anche il telespettatore è coinvolto. E’ il reality dello stato di crisi. Silvio Berlusconi ancora una volta è sceso in campo e, come ha detto il presidente del Senato Schifani: “E’ nell’emergenza che dà il meglio di sé”. “E’ come un camping di fine settimana”, ha dichiarato il premier durante un’intervista ad una tv straniera. Dopo aver consigliato ad una madre di andare al mare ha detto alla sua bambina: “Così magari trovi anche un fidanzato”. Subito dopo la cerimonia funebre Berlusconi è andato in mezzo ai parenti delle vittime per le condoglianze: baci, abbracci e strette di mano.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Rino Napoli Sovranità DEMENZIALE


http://www.youtube.com/watch?v=thBb3TREALI

http://www.quotidianocasa.it/2009/03/22/6664/hai-comprato-casa-allasta-no-lho-vinta-alla-lotteria.html

http://www.youtube.com/watch?v=XJffG0ifmC0

http://www.youtube.com/watch?v=uA4P6yvpRxk

Divertiti intanto ti preparo i "gratta e vinci" per il prossimo referendum proposto da OSKAR (e)

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 15.04.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://petrolio.blogosfere.it/2009/04/abruzzo-ground-zero.html

Abruzzo Ground Zero.
Pubblicato da Debora Billi alle 10:30 in Current Affairs, Italia

14 APR 09

Ieri sera ho finalmente visto l'incriminata puntata di Annozero. E' facile capire il perché di tanti attacchi nei giorni successivi: è stata seguita da 3 milioni 800 mila elettori. Questo significa che circa 45 milioni di aventi diritto al voto non sanno nulla di ciò che si è detto, e quindi li si può convincere di ciò che si vuole. E' la maggioranza che conta, della minoranza non importa nulla a nessuno.Quindi, annunciamo che Santoro ha parlato male della Protezione Civile e di San Bertolaso. Tanto non sapranno mai che ad Annozero si è osato pronunciare le parole impronunciabili: Impregilo, ad esempio. Sabbia. Mafia. Crepe. Appalti. Non hanno visto i tanti bei palazzi del '700 che sono rimasti perfettamente in piedi. Non verranno mai a sapere che la Casa dello Studente era pericolante già di suo ma tutto andava bene. O che quella notte all'Aquila c'erano solo 15 pompieri di guardia malgrado le ripetute scosse. Sapranno che Santoro è cattivo e senza cuore e va cacciato, perché nella sua ansia di dare addosso a Berlusconi ha infangato persino i Vigili del Fuoco.Certo, Michele chi? potrebbe anche farsi furbo prima o poi. Mostrare gente che si lamenta della pasta scotta sotto le tende, o dire che gli aiuti sono arrivati "solo" tre ore dopo non è che sia poi tanto astuto, viste le iene che lo circondano. Il lodevole tentativo era quello di far capire che, dopo tre mesi di scosse, forse qualche tenda la si poteva anche stipare, così, tanto per scaramanzia. Ma farlo in questo modo ha prestato il fianco come al solito, e ciò non dovrebbe accadere più da tempo.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto?
Dopo case, ospedale e università si sgretolano pure le responsabilità. A momenti la colpa la danno a quelli che le case se le sono comprate e ci sono rimasti sotto.
Nessuno è responsabile di niente.
Avete sentito l’ultimo comunicato letto a Ballarò?
“… l’Impregilo dichiara che non ha mai costruito l’ospedale… ha fatto solo gli impianti elettrici…”
È questa la RAI che gli serve, per dare voce alle loro bufale.

Marcello M., roma Commentatore certificato 15.04.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/04/terremoto-e-segreti.html

MARTEDÌ 14 APRILE 2009
TERREMOTO E SEGRETI

Di Solange Manfredi

opo il terremoto che ha colpito l'Abruzzo vari paesi esteri ci hanno offerto aiuto. Erano pronti ad inviare uomini e mezzi. Il Governo ha rifiutato affermando che non ne avevamo bisogno.Berlusconi ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Ringraziamo i paesi stranieri per la loro solidarietà, ma invitiamo a non inviare qui i loro aiuti. Siamo in grado di rispondere da soli alle esigenze, siamo un popolo fiero e di benessere, li ringrazio ma bastiamo da soli”.Siamo in grado di rispondere da soli alle esigenze? Siamo un popolo fiero e di benessere? Bastiamo da soli? Ma se i terremotati dell'Irpinia è trent'anni che vivono in prefabbricati e cenano con pantegane che sono più grandi del mio cane (che pesa 45 kg).Lì per lì ho pensato che il rifiuto fosse stato motivato dal fatto che è più difficile rubare se hai accanto volontari di paesi esteri dove per una evasione fiscale vai in galera per trent'anni. Potrebbero non capire che, da noi, in Italia fa curriculum avere una, o due, condanne passate in giudicato per entrare in parlamento, e che rubare gli aiuti a chi è stato colpito da una calamità è una prassi consolidata.Poi ho letto che il Governo ha rifiutato gli aiuti di uomini e mezzi, ma accetterà volentieri quelli economici........sempre, ovviamente, perché siamo un popolo fiero e benestante.....soprattutto stanno molto bene quelli che riescono a rubare di più, ad aggiudicarsi la ricostruzione e non ricostruire o, nella migliore delle ipotesi, costruire con cemento “disarmato”.Poi, però, una domanda mi è sorta spontanea: perché l'Italia non vuole personale straniero nelle zone colpite dal terremoto?Così ho provato a cercare di capire cosa potesse esserci di “particolare” in quelle zone, in aiuto mi è arrivata la segnalazione di un nostro lettore.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

DA: "LE PADELLE DI BERNICCHI PIETRO!
======================================

come allevare 1 o 2 galline in una piccola voliera o dei conigli;
lezioni di primo soccorso;
lezioni di cucito,ricamo e/o maglia;
come preparare prodotti sott’olio, sott’aceto, pomodori e/o marmellate;

================================================

"come preparare prodotti sotto olio,sotto aceto,
pomodori e/o marmellate"

COME PREPARARE PRODOTTI SOTTO OLIO,SOTTO ACETO,POMODORI E/O MARMELLATE?

ho letto bene, MARMELLATE?

A' MARM'LLAT' O' TIEN DINT' A CAPA VACANT'!
(la marmellata la tieni nella testa vuota)!

uhauhauhauhuahuahuahuahuhauha
HAHAHAHAHAHHAHAUAHUAHUAHUAHUAHUAHUHAUHA

nun' c'ha facc' cchiu'!

HAUHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUHAUHA

Capisc' a mme!

per fare la marmellata che tieni nella capoccia vuota ci vogliono quintali di frutta marcia come la tua testa!

UHAUHAUHAUHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUHAUHA

A MARMELLAT' UHAUHAUHAUHUAHUAHUAHUHAU

UHAUHUAHUAUAHUHAUHAUH

Capisc' a mme!

scusate vado a prendere un po' di sole!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 15.04.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ok, io compero una casa. Essendo prima di tutto geologo, geometra, ingegnere, architetto, impiegato comunale, insomma ho tutte le competenze di questo mondo, posso tranquillamente capire subito se questa casa è fatta come dio comanda, giusto??

ma aspetta un momento, forse tutte queste persone hanno già controllato PRIMA E DOPO se poteva venir su come dio comanda!!
ed io che mi preoccupo per niente...

Adesso devo fare una piccola ristrutturazione in casa mia.
Ho l'obbligo di controllare gli operai, devono avere l'abilitazione ad usare gli attrezzi che usano..
Non so come fare, sono solo il proprietario...
Eppure ho chiamato un impresa in regola..

Roby Z., verona Commentatore certificato 15.04.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/la-bufala-del-5-per-mille-alle-vittime-del-terremoto/

La bufala del 5 per mille alle vittime del terremoto
Una trovata che sposta soldi dai volontari ai terremotati. Oppure dallo Stato allo Stato. La ricostruzione comincia con una partita di giro.

di Roberta Carlini, da www.sbilanciamoci.info, 13 aprile 2009

Tra qualche giorno, compilando la dichiarazione dei redditi, forse avremo la possibilità di donare il 5 per mille delle nostre tasse ai terremotati d'Abruzzo. Solidarietà, tempestività, soldi che vanno dalle tasse a chi ne ha bisogno: cosa c'è di meglio, per fare qualcosa di utile? Eppure, le cose non stanno proprio così, e dietro l'apparenza buonista del 5 per mille all'Abruzzo si cela più di un'insidia. Tanto per cominciare: il 5 per mille non è una tassa in più, è la destinazione di una piccola quota delle nostre tasse a soggetti che operano nello spazio del volontariato e della ricerca scientifica. In più, l'anno scorso si era aggiunta la possibilità di dare il 5 per mille anche al proprio Comune per progetti sociali. Dunque, destinando il 5 per mille ai terremotati non si hanno soldi “nuovi” (“veri”, direbbe Marcegaglia), ma si spostano fondi. Lo spostamento può avere due direzioni: 1) dal mondo del non profit ai terremotati; 2) dallo Stato ai terremotati. Vediamo come.Nel 2006 – ultimo anno di cui si hanno i dati e i conteggi precisi – il 61% dei contribuenti ha espresso la sua scelta sul 5 per mille, per una somma totale di 400 milioni. Si tratta di una manifestazione di volontà molto ampia, rispetto a quella dei “cugini” dell'8 per mille: nel caso del finanziamento delle confessioni religiose, infatti, si esprime normalmente meno del 40% dei contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

"Col marchio grillo vendono sesso e pannolini"

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343763

L'89

L'89 15.04.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.societacivile.it/blog/index.html

Il golpe freddo
Programma di Silvio per il 2009: attacco alla Costituzione
per avere più poteri, mani libere e politica non indagabile.
Qui vi racconto queste e altre prodezze di regime

Cemento disarmato e melassa
12 aprile 2009

La terra trema e sconvolge l'Abruzzo e l'Italia intera. Subito si mette al lavoro la macchina dei soccorsi, ma anche quella dell'informazione e della politica. Moltissimi lavorano tra le macerie senza risparmiarsi, per estrarre i morti e salvare i vivi, per assistere chi è rimasto senza casa, senza lavoro, senza i propri cari, inghiottiti per sempre dalla terra che continua a tremare in questa settimana di passione, morte senza resurrezione. Ma bisognerà pur chiedersi anche perché tante cose non hanno funzionato, bisognerà raccontare, insieme agli eroismi di alcuni, anche gli intoppi, i ritardi, le inefficienze, la disorganizzazione, i mezzi dei Vigili del fuoco decrepiti che si fermano ancor prima di arrivare a destinazione, i paesi abbandonati e dimenticati da tutti: mentre tv e politici presidiano L'Aquila e Onna, nessuno pensa a Villa Sant'Angelo o a Poggio Piacenza. E bisognerà pur chiedersi perché un terremoto che in Giappone sarebbe di routine, da noi fa 300 morti. Bisognerà pur chiedersi perché è crollata la Prefettura dell'Aquila - immagine simbolo, con quella scritta, "Palazzo del Governo", incrinata e spezzata. Perché è crollato l'ospedale San Salvatore, con le sue colonne costruite senza le staffe di ferro. E la Casa dello studente, con i pilastri senza i tondini necessari. E le centinaia di palazzine di burro, gli edifici di sabbia, le case in cemento disarmato. Silvio Berlusconi parla, piange e balla sulle macerie. Ma i suoi hanno dovuto correggere in una notte il loro cosiddetto Piano casa, che dava licenza di costruire senza cura non soltanto per l'ambiente e il paesaggio, ma senza preoccuparsi della natura sismica di gran parte del Paese:

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

per emilio fede noto ZERBINO
purtroppo le proteste di londra erano leggitime
PURTROPPO VERME INFAME
per lui erano no global....i londinesi in strada
omettendo il fatto che invece erano senza purtroppo proteste leggitime di tanti scesi in piazza per contestare le banche che ci stan portando tutti al fallimento
ecco lo ZERBINO DEL VERME BITUMATO in azione
www.youtube.com/watch?v=KV8CpDn3u8Q


http://www.youtube.com/

piccolo fly, ca Commentatore certificato 15.04.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

1. Don Silvio:Non avrai altro Dio all'infuori di me il Dio delle corruzioni tangenti e concussioni tanto tempo fa si chiamavano Boss oggi si chiamano dio

2. Gasparri e La Russa: Non nominare il Nome di Dio invano che ci ingrassa come porci...

3. Bondi Prestigiacomo e Brunetta:Ricordati di santificare le feste con cocaina champagne e caviale che agli operai affamati gli santifichiamo gli straordinari senza pagarglieli...

4. Cuffaro e Dell'Utri:Onora il padre e la madre e soprattuto la famiglia

5. Angelino Alfano e Schifani:Non uccidere che e' passato di moda minaccia e intimidisci

6. Mara Carfagna:Non commettere adulterio senza prendere il viagra

7. Bossi Maroni Calderoli Borghezio:Non rubare poco ruba anche per noi della lega nord...

8. Cicchitto Bonaiuti Capezzone:Non dire falsa testimonianza puoi dire pure la verita'tanto c'e' il lodo Alfano e tutti i giudici e le sentenze le abbiamo comprate

9. Fini:Non desiderare la donna d'altri sposala quando gli amanti sono latitanti tipo Gaucci

10.Di Pietro: Non desiderare la roba d'altri gia' vi siete fottuto tutto insieme ad Impregilo le Banche della mafia e i Patrioti che si sono fottuti l'alitalia lasciando a noi italiani i debiti della compagnia...

11.Beppe Grillo:non perdonare a questi parassiti infami sciacalli piattole zecche che hanno distrutto l'italia e gli italiani quando li vedi che stanno affogando nelle fogne dell'inferno Dio non dimenticarti di dargli il colpo finale pisciandoli in faccia...Thankiu God

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ma perchè non fai come Beppe Garibaldi e così facciamo una nuova ITALIA? i luogotenenti ce l'hai i garibaldini pure(io)cosi'almeno non ti vedo piu' incazzato. non mollare . un saluto

luciano Gentile 15.04.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

@GRAZIANO

sei il solito meschino,ti ho chiesto di on rispondere ai miei commenti e continui a farlo.ad una person acon un pò di dignità sarebbero bastati la metà degli insulti che ti rivolgono per sprire da questo blog...ma evidentemente tu e la dignità percorrete due binari diversi...
rispondi al mio commento delle 12.38 così:

A Maverick!

Che vuoi che dicano!

Come al solito:

ARMIAMOCI E PARTITE!!

armiamoci e partite te lo dici da solo io ci sono sempre ....tu sei sempre qui a disturbare.

rinnovo il mio diprezzo totale nei tuoi confronti e pubblicamente ti dico di confrontarti con me chiamami coraggioso...
3771447634

non in anonimo spero...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.liberacittadinanza.it/articoli/una-settimana-dopo-da-un-ospedale-di-roma-una

Una settimana dopo, da un ospedale di Roma una domanda: perché 200 scosse non hanno provocato reazioni?

di MASSIMO GALLUCCI* - Diario - Aprile 2009

"Io, medico ferito e sfollato dico: l'allarme alla città andava dato"

"Da gennaio, quasi settimanalmente si faceva sentire. Ma, un po' come nel film X-men 2, il verme divoratore era sotto controllo. Così ci era stato detto più e più volte dalla stampa e dalle televisioni locali. E così parcheggio, senza particolari precauzioni, nel piazzale alberato a 100 metri da casa.
Casa: una palazzina cielo-terra di 3 piani e piccolo attico, di stesura settecentesca, manipolata più volte in seguito, e da noi restaurata 12 anni fa. Per strada, davanti il mio ingresso, gli studenti che alloggiano in affitto negli appartamenti di fronte in cemento armato. Sono una decina, in strada. Una ragazza piange: "non ne posso più, ho paura voglio andare via". Un ragazzo l'abbraccia protettivo. Stai tranquilla. Sono scosse di assestamento. Ormai ci siamo abituati.Così ci prepariamo, come ogni sera quasi tranquilli. A letto. Io, mia moglie e mia figlia. Un letto d'epoca, veneziano, con una spalliera piuttosto alta, che avrà un ruolo in questa storia. Stranamente essenziale e per questo bellissimo. Lascio la luce dell'abat-jour accesa.All'una circa sono svegliato da un'altra scossa. O l'ho sognata? Resto sveglio. Dopo un po' ne arriva un'altra.Alle 3 e mezzo il letto salta, si muove. Non c'è più luce elettrica, polvere dovunque, si fa fatica a respirare tra la polvere e l'odore acre, inconfondibile del gas di città, e il ballo continua, accelera, è forsennato, sale il rumore, quel borborigmo che diventa un ululato rotto dagli allarmi delle auto e da grida, grida, grida attorno. Virginia chiama. Mi butto su di lei per ripararla dalla pioggia di calcinacci e urlo: "Non preoccuparti, è finito, è finito!"

(continua al link)



L'Aquila - Per allegerire la permanenze nelle tendopoli, gli sfollati hanno chiesto di avere collegamenti wi-fi per l'accesso al web. Nessun gestore e dico nessun gestore della telefonia mobile non ha ancora avanzato un'offerta speciale per le popolazioni colpite dal sisma. Ma non sarebbe meglio fare uno spot in meno (che costa diverse migliaia di euro) e prendere in considerazione questa richiesta? Copia e Incolla

Arianna Marini 15.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

se ci sono responsabili della tragedia in abbruzzo, bisognerebbe chiuderli tutti in un bel carcere a vita. Consugliatemi a chi far costruire il carcere!

governato d., roma Commentatore certificato 15.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Vespa: «Santoro in Rai? Un privilegiato»
«Se io avessi fatto programmi come i suoi da molto tempo avrei dovuto abbandonare la tv pubblica»

************************************

e grazie al cazzo, questo perchè l'italia è una repubblica delle banane.

nei paesi civili invece vengono cacciati i giornalisti che fanno programmi come quelli di vespa: cuciti addosso ai politici di governo...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ma non troppo!
Piena libertà di lotta e di organizzazione!

In queste settimane la Magistratura e la Questura stanno notificando a militanti ed attivisti dei movimenti sociali un incredibile numero di denunce di provvedimenti giudiziari.

Particolarmente di mira sono i disoccupati organizzati, protagonisti delle lotte per il lavoro nell’area metropolitana, ma non mancano tra gli obiettivi della repressione i lavoratori, come quelli della FIAT e gli studenti dell’università.

A Napoli come altrove si sta imponendo un modello di governo della società basato sull’autoritarismo, sulla negazione delle libertà democratiche e sul razzismo.

BISOGNA FERMARE SUBITO L’ONDATA REPRESSIVA DIFENDENDO GLI SPAZI DI DEMOCRAZIA E DI ESPRESSIONE DEI MOVIMENTI.

GIOVEDI’ 16 APRILE, ore 10,30
CONFERENZA STAMPA presso Intramoenia
piazza Bellini - Napoli
NON LASCIAMOLI SOLI!

GIANNI SALERNO Commentatore certificato 15.04.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.radiobase.net/?p=629#more-629

Censura stampa boccata in Abruzzo su Radio Base

Ascolta le interviste ( audio interviste)

Maurizio Acerbo Consigliere Regionale Rifondazione Comunista;

Giuseppe Di Lello Senatore ed ex magistrato Pool Antimafia;

Enrico Nardolecchio Giornalista del quotidiano Il Centro;

Angelo Venti Direttore di www.cite.it;

Giampaolo Giuliani, tecnico dell’Istituto di Fisica del Gran Sasso;

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Quì purtroppo non cambia nulla e in particolare in Abruzzo.Il nuovo responsabile della sanità abruzzese è il famoso Dr Menduni (ex dirett. generale della Roma c, ex leccaculo di Remo Gaspari e nel 95 cambia e diventa di F. italia) ex primario di Lab. analisi e conosciuto da noi del settore come un delinquente a piede libero.Il DG dell'asl aquilana Dr Marzetti (ex CGL) e ex DS fa bei discorsi in tv, ma poi non conclude un cazzo in quanto lui per primo, per il discorso dei veti incrociati, blocca qualsiasi novità in quanto il Dir. Sanit. aziendale Dr borzone gli è stato imposto dalla margherita e poi la stessa persona (dr.ssa Milani) è responsabile del provv.to e della ragioneria ( controllo e controllore)e invischiata a ROMA per i fondi scomparsi all'epoca Storace.Concludo, l'ospedale è l'ultima struttura che è caduta la sanità abruzzese è fallita da 15 anni.Così non andiamo da nessuna parte,figuriamoci la ricostruzione. Ciao.

antonio Bullo 15.04.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.societacivile.it/primopiano/articoli_pp/berlusconi/candidati2008.html

Se li conosci li eviti.
2008, gli impresentabili

Indagati, condannati, arrestati, riciclati, candeggiati... Li ricandideranno? Ecco i nomi degli impresentabili, già entrati nel 2006 nel peggior Parlamento della storia repubblicana. Il catalogo è questo: in ordine alfabetico e aggiornato periodicamente.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Ricordate dopo l´11/9, quando nessuno osava parlare contro le decisioni liberticide di "Dabliuvu" Bush per non sentirsi affibbiare l´infamante epiteto di "un-american"?Era una pressione che tutti sentivano:commentatori, giornalisti, comici etc.
Una cappa intimidatoria permise così alla "junta"Bush/Cheney di persistere in una direzione perlomeno opinabile.

Si parva licet, Maroni ha cercato di bloccare un comico, con una battutina anche delle più leggere,per quanto non riuscitissima, commentando accigliato "in momenti così gravi, così non si fa!"

Mancava solo l´accusa di "disfattismo"...

Comici? Non vi fate intimorire!Che altrimenti perdono la bussola PURE QUESTI1

paolo moretti, roma Commentatore certificato 15.04.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Una terremotata ha esposto la sconvolgente realtà: ho fiducia in silvio ha fatto tanti soldi è ricchissimo e quindi non ho paura che freghi i soldi miei che interesse avrebbe?
grazie tv e stampa libera...

luigi losi Commentatore certificato 15.04.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

" Vivere nel vuoto significa ammettere l'eterna

presenza della rivoluzione ".

Nano non nano è tutto senza senso. Non sentite il

vuoto della vita in sé?

Niente ha senso, dovrebbero impararlo a scuola ai

ragazzini; gli eviterebbero di ammazzarsi con i

motorini. Quello che percepiamo a tredici anni

ce lo teniamo anche a settanta. La rivoluzione è

dentro di noi, non nelle religioni o nei

movimenti.

Da quando uso nuvenia poket mi sento un altro Commentatore certificato 15.04.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Un Berlusconi sempre più potente volge lo sguardo verso l’Europa

Pubblicato venerdì 10 aprile 2009 in Svezia

[Dagens Nyheter]

Dopo 15 anni di politica, Silvio Berlusconi è più forte che mai. E senza neanche aver dovuto vendere un solo settimanale del suo grande impero mediatico. Invece di risolvere un palese conflitto d’interessi, il primo ministro ha ottenuto una totale immunità parlamentare.

Con un’accusa di corruzione nuova di zecca in valigia, Berlusconi ora è pronto a crescere e ad estendere la sua influenza nell’UE e nel nuovo parlamento europeo.
Il 22 marzo si sono fusi i due più grandi partiti di governo, Forza Italia di Berlusconi ed il partito di destra Alleanza Nazionale, AN. In questo modo il potere di Berlusconi cresce significativamente, essendo adesso l’unico leader del nuovo partito Popolo della Libertà, PDL.

Vista da una prospettiva svedese, la trionfale storia di Berlusconi non è così facile da capire. L’italo-svedese Bruno Tiozzo, esperto di politica presso il ministro dell’UE di Berlusconi Andrea Ronchi, spiega a DN che né il conflitto d’interessi né i sospetti di corruzione sono questioni che interessino agli elettori di Berlusconi.
- Per tradizione l’Italia non ha un’informazione oggettiva. In un quotidiano non c’è una gran differenza tra l’articolo di fondo e normali notizie. Per questo gli italiani non reagiscono al fatto che Berlusconi abbia influenza politica su diversi media.
Per quanto riguarda il processo per corruzione – Berlusconi è sospettato di aver dato 600.000 dollari all’avvocato britannico David Mills per ringraziarlo del fatto che questi avesse testimoniato il falso in un precedente processo in cui Berlusconi stesso era accusato – c’è uno strano silenzio intorno a questa faccenda.

Berlusconi ha ottenuto l’immunità grazie al suo ministro della giustizia. – Non è una questione che tocca la quotidianità degli italiani, aggiunge Bruno Tiozzo.

santa pazienza Commentatore certificato 15.04.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14854/78/

La ''mafiopoli'' trapanese

di Rino Giacalone - 15 aprile 2009

Nella relazione della Procura nazionale gli attuali intrecci tra Cosa Nostra, massoneria e borghesia.
È la descrizione della moderna “mafiopoli” quella che emerge dall’ultima relazione sullo stato delle indagini antimafia in provincia di Trapani, redatta dalla Procura nazionale guidata dal procuratore Piero Grasso. Concetti immediatamente chiari, giudizio netto, si deduce da quella parte di relazione sottoscritta dall’allora pm della Dna Teresa Principato, neo procuratore aggiunto della Dda di Palermo. È adesso lei, ex procuratore aggiunto a Trapani, che coordina le indagini antimafia nel trapanese.

“La mafia esiste e non è affatto sconfitta”, c’è un incessante lavoro investigativo e inquirente, “ma c’è un tessuto sociale permeabile alle organizzazioni mafiose”. Analisi precisa che dice di fotografare la situazione odierna: “Cosa Nostra, a Trapani, è capillarmente radicata sul territorio ed è in grado di condizionare pesantemente la realtà sociale, economica ed istituzionale. Permane, sempre in provincia di Trapani, lo stretto rapporto esistente tra esponenti mafiosi, uomini politici, pubblici funzionari, tecnici progettisti ed imprenditori. Fatti ormai accertati e consacrati nelle numerose sentenze emesse negli ultimi anni dal Tribunale e dalla Corte di Assise di Trapani”.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

l' ERRORE DI BASE è PENSARE CHE LE PERSONE OCCUPANTI POSTI DI POTERE SIANO PIù ONESTE DEGLI ALTRI....

AH AH AH , è SBAGLIATO.

LA NOSTRA SOCIETà ESSENDO BASATA SUL CAPITALISMO E SULLO SFRUTTAMENTO DELLE PERSONE NON PUò MANDARE NEI POSTI DI POTERE PERSONE ONESTE ALTRIMENTI IL " GIOCHINO " FINIREBBE.

PERTANTO METTETEVI IL CUORE IN PACE,

O DISTRUGGIAMO IL CAPITALISMO O CONTINUIAMO A SCRIVERE...


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14846/78/

La prescrizione salva Dell'Utri e Virga

di Rino Giacalone - 15 aprile 2009
Per senatore e capomafia niente tentata estorsione, solo minaccia...graveIl reato è stato commesso, ma, secondo i giudici della Corte d’Appello di Milano, non fu una tentata estorsione ma una “minaccia grave”.Reato per il quale i tempi per il giudizio concessi dal codice non sono lunghi e considerato per quello in questione risale agli anni ’90 la giustizia, secondo norma penale, non ha più nulla da giudicare. E così è scattata la prescrizione: il reato – si legge - venne commesso ma siamo fuori tempo massimo per il giudizio di condanna.La storia è quella della sponsorizzazione della Pallacanestro Trapani. Publitalia la fornì, tra il 1991 ed il 1992, alla società cestistica che era riuscita ad acciuffare un posto nella massima serie di campionato, ma il suo manager, Marcello Dell’Utri, voleva che una parte dei soldi del contratto di sponsorizzazione fosse restituita in nero. In tutto circa 800 milioni di vecchie lire, cosa alla quale Garraffa si oppose e così scattarono, contro di lui, una serie di contromisure. Compresa una visitina del “boss”, che un giorno andò a bussare alla sua porta, a Trapani, per convincerlo a dire di «si» a Dell’Utri che poche settimane prima aveva consigliato al presidente Garraffa di «ripensarci», perché, gli aveva detto," lui aveva gli uomini per convincerlo".Due processi, celebrati a Milano, primo e secondo grado, avevano stabilito la responsabilità di Dell’Utri e Virga, condannati a 2 anni per tentata estorsione. In Cassazione invece il giudizio fu cancellato, fu rimesso alla valutazione di un’altra sezione della Corte di Appello, ma sempre di Milano.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.thekirkreport.com/2009/04/the-worlds-most-ethical-companies.html

Se mai vi siete chiesti quali sono le company piu' etiche questa e' la lista.

Oggi cominciano le trimestrali piu' intense megli stare fuori dal mercato e saltare su quelle che annunciano buoni risultati o cattivi shortando.

L'altro ieri ero fuori dalmercato tutto il giorno aspettando le vendite che sono arrivate puntuali ieri quais in chiusura ho ricomprato basso i finanziari e spetto qualche guadagno nel premercato ed esco. Intel e' stato negativo ieri e oggi il mercato ne risente. Bisogna giocare a palla. Non comprare e sperare mai saltate quando sapete le notizie a fine corsa prendete profitto in giornata.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 15.04.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14842/48/

Il terremoto del capitalismo

di Carmelo R. Viola - 14 aprile 2009
Ho scritto che “il capitalismo cade a pezzi”. La metafora non era tanto lontano dalla realtà fisica, se pensiamo ai pezzi di scarso cemento e di debole ferro rivestiti di malta caduti sulla testa di decine e decine d’innocenti, colti nel sonno, destinati ad una morte tremenda magari sotto il peso di blocchi e detriti, morte che con molta probabilità non sarebbe avvenuta se le recenti costruzioni fossero state realizzate secondo gli ultimi ritrovati della scienza antisismica. Penso soprattutto alla “Casa dello Studente”, che ha seppellito giovanissimi virgulti, pieni di vita e di propositi, mentre avrebbe dovuto seppellire gli eventuali antropozoi criminali, responsabili della dis-costruzione.Il fatto si è che il capitalismo non può rinunciare alla logica, unica, costante ed universale della sua ragion d’essere, che è la produzione di profitti parassitari, non importa come, non importa su chi. Quest’attività, ovviamente amorale nel senso di criminale, è la trasposizione burocratico-tecnologica della primitiva predazione, attorno a cui s’impernia quello che si suole chiamare – senza tapparsi il naso – capitalismo ed oggi, con senso peggiorativo all’assoluto, liberismo.Da sempre gli appalti sono – e non potrebbero non essere stati – vere e proprie corsa alla preda, che ogni concorrente conquista come può, se possibile con laute tangenti quando non anche con minacce e ricatti. E una volta conquistata la preda, il predatore se l’è consumata sempre a modo suo, nel caso specifico lucrando sulla pelle di esseri umani. La logica dice che uno Stato dovrebbe potere disporre di proprie organizzazioni edili esattamente come dispone di forze di autodifesa: nel qual caso, gli appalti, inutili sul piano pratico, amorali sul piano giuridico e corruttrici sul piano realizzativo, non avrebbero ragion d’essere.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

tralascio le questioni sulle case che non dovevano crollare, perché le case NON devono crollare in una zona altamente sismica. Possono diventare inagibili ma DEVONO restare in piedi e consentire alla gente di sopravvivere e uscire in strada alla fine della scossa principale per mettersi in salvo.
La ricerca, ha prodotto la mappa della pericolosità sismica e anche i metodi per misurare le accelerazioni del suolo (effetti di sito) e queste info DEVONO essere usate, senza deroghe, dai costruttori ... punto e basta.
La previsione, o la semi-previsione, quello è un argomento scientifico, non politico. Il Radon è solo uno dei possibili precursori. Ha, come tutti i precursori, una fallibilità del 99.99999% riconosciuta, al livello internazionale, da ricercatori che hanno dedicato la vita e tutte le loro speranze a questo argomento.
Oltre ai tantissimi FALSI positivi (previsioni mai avverate) conta anche tantissimi FALSI negativi (previsioni mancate) che portano a quella fallibilità del 99.9999%. Inoltre risiede solo in alcuni tipi di rocce e, una volta liberato da un forte terremoto del passato, non si libera più per i terremoti successivi. A volte dà un aumento del valore ma altre volte dà una diminuzione. E' un terno al lotto che non permette alcuna previsione o semi-previsione. Infatti giuliani l'ha buttata li, magari in buona fede. Non dubito che la ricerca geofisica (scienza giovanissima), come quella medica (scienza antichissima), farà passi da gigante soprattutto grazie alle nuove tecnologie e alla condivisione planetaria delle informazioni, ma allo stato attuale ancora non si è arrivati alla previsione dei terremoti che sono un fenomento complesso (l'atmosfera invece permette di aggiornare i modelli in real time). Quello che oggi si può fare è non far crollare le case e avere, in tempo reale, la mappa esatta dei comuni colpiti da un terremoto. Questo fa la differenza sul numero di vite salvate. In Irpinia, 30 anni fa, ci vollero giorni ... oggi 2 minuti

raffaele d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

querele...minacce...offese....

ragazzi ma vi rendete conto che state facendo ridere i polli ?

si recuperi un'oncia di serenità.....

io vi obbligherei a visitare una volta al mese ..un reparto di oncologia....

fa riflettere....fa riflettere molto.....

...si esce da quegli ambienti amando di più la vita e comprendendo quanto tutto sia relativo..e quanto tempo sprechiamo nel volerci del male...

smettela di litigare...zampognari part time !!!

zuffe politiche..transeat....ma senza scontri frontali...tanto ..servono a nulla...solo ad intossicarvi la giornata....

pippo (onesto pregiudicato agli arresti domiciliari)

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 15.04.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/14858/48/

Per la guerra i soldi non mancano

di Enrico Piovesana - 15 aprile 2009
Berlusconi tra i terremotati abruzzesi Mercoledì scorso, due giorni dopo il terremoto in Abruzzo, le Commissioni Difesa di Senato e Camera hanno espresso parere favorevole sul piano governativo per l'acquisto di 131 caccia-bombardieri F-35 per l'ampliamento della base aerea di Cameri (Novara) dove i velivoli verranno assemblati.Un piano di riarmo che in diciotto anni ci costerà oltre 17 miliardi di dollari, pari a 13 miliardi di euro.Una spesa enorme - soprattutto se paragonata alle centinaia di milioni che il governo non trova per aiutare i terremotati abruzzesi - "a cui si farà fronte - si legge nel documento della Commissione camerale - attraverso risorse già individuate nell'ambito delle disponibilità dello stato di previsione del Ministero della Difesa nonché attingendo ad altre fonti di finanziamento".Ora al piano manca solo la formale approvazione in aula, dove si prevede un largo consenso 'bipartisan'.Vi riproponiamo l'articolo che PeaceReporter aveva pubblicato appena appresa l'esistenza di questo piano.
26 marzo 2009 - Entro il 16 aprile le commissioni Difesa di Camera e Senato dovranno esprimersi sul programma di riarmo aeronautico presentato dal ministro della Difesa Ignazio La Russa, che prevede l'acquisto di 131 caccia-bombardieri da attacco F-35 Lightning II nell'arco dei prossimi diciotto anni. Spesa complessiva: oltre 13 miliardi di euro. Velivoli 'stealth' di quinta generazione che dal 2014 dovrebbero progressivamente sostituire tutta la flotta aerea d'attacco italiana, attualmente composta dai Tornado e dagli Amx dell'Aeronautica e dagli Harrier-II della Marina. Sessantanove F-35A a decollo convenzionale verrebbero destinati alle forze aeree, mentre sessantadue F-35B a decollo rapido o verticale andrebbero a finire sui ponti delle portaerei 'Garbaldi' e 'Cavour'.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Vespa: «Santoro in Rai? Un privilegiato»
«Se io avessi fatto programmi come i suoi da molto tempo avrei dovuto abbandonare la tv pubblica»

.......... il "sarto" parla ancora dopo la scena dell'orsacchiotto?!
vespa ti auguro di fare la fine del tuo presunto padre..........

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Bankitalia, giù le entrate fiscali
nel primo bimestre - 7,2%


Come dire, GOVERNO LADRO POPOLO PURE !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

E pippo pippo non lo sa, che quando passa ride tutta la città.......

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta non querelo più nessuno: l'unica querela che feci, dieci anni or sono, a un giornalista di nome Sergio De Gregorio che è diventato senatore.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Fate girare questo video di Beppe sui vostri blog!

Peter Parisius, Colonia Commentatore certificato 15.04.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

FACCIa di merda

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Luca Popper perchè non vai a vedere coi tuoi occhi?

pietra dipietra, bologna Commentatore certificato 15.04.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rieccomi...

Checché ne diciate, su Libero di Feltri, ogni tanto compaiono notizie condivisibili. Io tento di essere obiettiva e di trovare notizie sulle varie testate (sono testarda sí) dettate quantomeno da un minimo di obiettivitá...

Pertanto linko questo....

*********

No al 5 per mille all'Abruzzo
Diamogli i fondi della Chiesa

Caro Vittorio,

scusami se insisto con proposizioni forse sgradevoli e politicamente scorrette. Conforta la mia impuntatura il fatto che probabilmente anche l’eccellente ministro Tremonti per un momento abbia immaginato la medesima soluzione, derubricandola, poi, alla proposta minore - e non so quanto utile - inerente al 5 per mille. Per gli abruzzesi dobbiamo fare di più. Se lo meritano per la forza, la dignità, la tenacia dimostrate sul campo di battaglia, davanti alla spietata Natura Matrigna.

Gli aquilani, confrontati con gli italioti, sempre pronti a piangersi addosso, si stagliano come grandi italiani, stoici, giganteschi, strenui, tosti, dignitosi eroi omerici. Io li conoscevo bene, ma sono felice che tutta la Nazione, anche la parte piagnucolosa, li abbia riscoperti.

Chiunque li abbia ascoltati in tv e alla radio ha registrato anche un’altra non diffusa virtù: all’Aquila e provincia, anche le persone semplici parlano un italiano corretto, reso, per giunta, gradevole dalla buona dizione.

A me, scampato dall’ultima seduta alla Camera, dove dall’emiciclo di sinistra un deputato se ne uscì con una fonazione da brivido (“viòlano” in luogo di “vìolano”), l’abruzzese parlato fa sperare che, per la lingua del sì, il panda, a rischio di estinzione, di nonno Alighieri e di babbo di Manzoni, non tutto sia perduto. Fare di più, dunque, per l’Abruzzo, cercando di emulare Silvio, mai come adesso interprete perfetto della “volonté générale”. Se rimane sobrio e non si sovraespone, Berlusconi passerà alla Historia Italica, occupando i primi posti.

santa pazienza Commentatore certificato 15.04.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"bisogna puntare su donazioni strategiche, per obiettivi, primo fra tuttil'informazione...perchè non sottoscrivere e donare subito pc e reteinternet gratis agli amici del'Aquila prima che arrivino tv e decoder ariempire la loro testa di falsità, reality e televendite oltre che di propaganda politica??...INTERNET SUBITO...dall'ottima informazione alla formazione delle coscienze il passo sarà breve.LA RICOSTRUZIONE PARTE PRIMA DALL'ANIMA E DALLA CULTURA DEGLI UOMINI..."

Filippo Cocco 15.04.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Mercoledì scorso, due giorni dopo il terremoto in Abruzzo, le Commissioni Difesa di Senato e Camera hanno espresso parere favorevole per l'acquisto di 131 caccia-bombardieri F-35. Un piano di riarmo che in diciotto anni ci costerà oltre 13 miliardi di euro. Una spesa enorme soprattutto se paragonata alle centinaia di milioni che il governo non trova per aiutare i terremotati abruzzesi. Al piano manca solo l'approvazione in aula, dove si prevede un largo consenso 'BIPARTISAN'. Nei mesi scorsi il capo di Stato Maggiore Camporini, aveva definito l'acquisizione degli F-35 "assolutamente vitale per la difesa" del nostro Paese.
In realtà, per la 'difesa' dello spazio aereo italiano sono già stati spesi oltre 7 miliardi di euro per l'acquisto di 121 caccia Eurofighter. Sara' che gli ormai vecchi Eurofighter non sono piu' utile allo scopo? Ma allora perche' firmare la tranche III? Secondo la Difesa, il super-bombardiere F-35 creerà almeno 10 mila posti di lavoro, genererà uno sviluppo tecnologico e determinerà un incremento del Pil. Peccato che il CLIMA DA GUERRA degli ultimi 10 anni ha invece 'generato' perdite per centinaia di miliardi di euro e di centinaia di migliaia di posti di lavoro ai settori italiani del turismo, dell'agro alimentare e dell'enogastronomico dovute ai crolli del nunero di turisti stranieri e delle esportazioni. Tanto perche' sia chiaro che nel settore militare non c'entra niente la bravura, ma solo la politica delle lobbies, vi invito a meditare sul silenzio mediatico relativo allo STOP dell'elicottero presidenziale da parte di Obama: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/200904articoli/42603girata.asp
le relative censure (il link dell'ANSA e' stato rimosso) o la disinformazione del IlGiornale che sul titolo scrive “Obaman volera' con l'elicottero FINMECCANICA”, ma nell'articolo scrve poi:”Non è però chiaro se il gatto pensava di averlo catturato Finmeccanica o i suoi concorrenti che oggi BRINDANO al CONGELAMENTO della commessa"

la pura verita' quella che offende 15.04.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

sFACCImm

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

avviso ai disoccupati : se volete o cercate un lavoro ben retribuito da berlusconi mostrate il vostro curriculum il quale deve contenere nell'ordine di importanza
1. condanna definitiva per corruzione
2. processo in corso per associazione mafiosa
3. sentenza di condanna per truffa allo stato e falso in bilancio aggravato
4. fascista attivista e processo in corso per strozzinaggio
5. tangentista e begriero
6. pluriprescritto e uscito di galera per indulto.
Indirizzate a sig,mafioso di Arcore in arte berlusconi.
e aspettate la chiamata.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SVEGLIA BASTA STARE ZITTI E SUBIRE!

I MORTI SONO SEPOLTI..
ADESSO POSSO MANDARVI AFFANCULO

UN SENTITO VAF.FANCULO A TUTTI I RIVOLUZIONARI DA TASTIERA,I SALOTTIERI E GLI ANALISTI CHE ABITANO QUESTO BLOG, A QUELLI CHE SI PIANGONO ADDOSSO
SI FANNO LA FRIGNATINA QUI E COSI' SI SONO MESSI LA COSCIENZA A POSTO.
UN VAFFANCULO A QUELLI CHE PENDONO DALLE LABBRA DI GRILLO...E POI FINITO LO SPETTACOLO SE NE TORNANO ALLA LORO APATIA...
BEPPE CI CONOSCIAMO ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI PARLARE A 4 OCCHI ,SAI CHE TI DICO? MANDALI AFFANCULO ANCHE TU PERCHE' CON QUESTE TRUPPE NON CONQUISTIAMO MANCO SAN MARINO...

non parliamo poi dei critici televisivi,dei "circondatori" dei palazzi del potere,di quelli che dicono ci vorrebbe il forcone.un altro sentito VAFFANCULO a quelli che da questo blog insultano Berlusconi,ma credete che legga questo Blog...si magari vi sfogate ma se parlate nel tubo del lavandino almeno qualche condomino Berlusconiano lo intercettate...

SE NON VI SIETE RICONOSCIUTI NELLE CATEGORIE SOPRA DESCRITTE UN'ALTERNATIVA C'E'!
COSTITUIAMO UN GRUPPO DI PERSONE CHE SI SONO STANCATE DI SUBIRE ......

un gruppo che faccia vere e proprie "incursioni".
anche dalla rete ,da una tastiera si può fare politica attiva.si può attaccare la casta.come?;

uno del gruppo di "incursori" segnala una problemtica a carattere nazionale o locale,gli altri "incursori" inizieranno a tempestare di mail o telefonate chi quella problematica l'ha causata,oppure la può risolvere,se non avremo soddisfazioni passeremo a martellare gli organi d'informazione nazionali o locali..chi mi conosce sà che ho fatto più di 80 incursioni in trasmissioni radio-televisive in un solo anno ,ho partecipato ai v-day ,piazza farnese,carta di firenze,vari scioperi e manifestazioni ecc ec
CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI:

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero ; Dovrebbero essere i puritani, a portare due foglie di fico, ma sugli occhi!
[Francois de la Rochefoucauld (1613 - 1680) Scrittore francese] (da UnPensieroAlGiorno.com)


Un proverbio ; Pronto è colui di fede finta, che se stai per cader ti dà una spinta
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 15.04.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

bisogna puntare su donazioni strategiche, per obiettivi, primo fra tutti l'informazione...perchè non sottoscrivere e donare subito pc e rete internet gratis agli amici del'Aquila prima che arrivino tv e decoder a riempire la loro testa di falsità, reality e televendite oltre che di propaganda politica...INTERNET SUBITO...dall'ottima informazione alla formazione delle coscienze il passo sarà breve.LA RICOSTRUZIONE PARTE PRIMA DALL'ANIMA E DALLA CULETURA DEGLI UOMINI...

cocco filippo 15.04.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe,
hai ragione su tutta la linea, ma dobbiamo fare qualcosa di concreto, facciamo un sitin sotto montecitorio, riempiamo le piazze, ma dobbiamo fare in modo che si cambi. I nostri soldi finiscono sempre alle stesse persone che li usano per loro e per gli amici e tutti mangiano alle spalle del popolo italiano, che attualmente non è sovrano di nulla, dico BASTAAAAAA! RIBELLIAMOCI!

luciano frugoni 15.04.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLDI VERI

Non si fà che parlare di soldi , 600 milioni di euro social card , 40/50/60/80 miliardi di euro per le grandi opere , milioni di euro per finti incentivi per precari , disoccupati , milioni di Euro per la cassa integrazione , 12 MILIARDI DI EURO PER LA RICOSTRUZIONE IN ABRUZZO , due anzi tre milioni di Euro donati dal papa , 300 , 400 milioni di euro risparmiati per l'ELECTION DAY MA LA BOSSI-TAX NON VUOLE , deliri , rabbia , coglioni , MILIARDI DI EURO DA RECUPERARE DAI PARADISI FISCALI .....COME ?

IL DIBATTITO E' APERTO

TUTTI DISCUTONO

TUTTI , CI PRENDONO PER IL CULO
...................................... ...................

I SOLDI CI SONO

SONO 98 MILIARDI DI EURO EVASI

SONO 98 MILIARDI DI EURO SENZA INTERESSI

SONO 98 MILIARDI DI EURO ACCERTATI DALLA CORTE DEI CONTI

SONO 98 MILIARDI DI EURO DELLE CONCESSIONARIE DELLE SLOT MACHINE

...................................... .........................

Gli avvocati delle concessionarie hanno fatto ricorso ; hanno chiesto alla cassazione di pronunciarsi e di spostare LA CAUSA E COMPETENZA al compiacente TAR .

LA RISPOSTA LA AVREMO AL PROSSIMO CARNEVALE DEL 2010????

..............

Un iniziativa dei BLOGGER , culminata nella rete , nella presenza davanti al PM .

una PETIZIONE che NOI TUTTI DA SOLI ABBIAMO PORTATO A PIU' DI 5500 FIRME .

un iniziativa per un blog unito , per dei blogger non al servizio di qualcuno , ma insieme per qualcosa .

Chi è contro l'unione dei blogger , è contro il movimento.

http://www.firm.iamo.it
togliete il puntino.....

Tinazzi

http://beppegrillo.meetup.com/878/

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:31| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuti per Abruzzo.

Ci sono 98 miliardi di euro e.v.a.s.i dalle slotmachine condono alla m.a.f.i.a.m.

beppe dillo a questo governo di recuperare questi soldi e usarli per la ricostruzione in Abruzzo

ALTERNATIVE per combattere IMPREGILO:

Ci sono tutti i CIGS messi forzatamente causa di questa crisi globale costruita ad hoc.
che dite li mandiamo a costruire?

sono CIGS senza produttività.

Altra cosa inquietante opera di governo ....
aumenta i costi dei t.a.b.a.c.c.h.i m.o.n.o.p.o.l.i.z.z.a.t.i per favorire il c.o.n.t.r.a.b.b.a.n.d.o. di s.i.g.a.r.e.t.t.e proveniente dall'e.s.t e dalla C.i.n.a
Complimenti governo P.D.L, un governo dalla parte della m.a.f.f.i.a .
ben detto "Mark kaps "ecco il menu' del governo:
La ricostruzione come aperitivo,il ponte come primo,le centrali come secondo intervallate dal sorbetto dell'expò

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
VENDONO!! (UDITE UDITE)

pannolini per mestruazioni
adesivi per dentiere
creme scioglipancia
amuleti
baldracche dell'est.

Wanna Marchi li sta querellando per usurpazione di professione.

Scomettiamo che troveranno gonzi anche qui????

....

Graziano G., Montecatini Terme

==========================================

Graziano caro, degli articoli che hai elencato, io sarei interessato a due in particolare: la crema scioglipancia e le baldracche dell'est ma, sul sito che mi hai indicato, ho trovato solo i canonici Dvd autoprodotti.

Tra l'altro so che, in Italia, sono proibiti tutti quegli atti che favoriscono in qualsiasi modo la prostituzione.
Si configurerebbe, per Grillo, il reato di sfruttamento, per il quale sono certo che stai già provvedendo nelle sedi più opportune.

Se così non fosse, rischi una denuncia per diffamazione (art.595 c.p.), ma io confido sempre e incessantemente nella tua immensa onestà intellettuale, dimostrando che, quanto hai affermato, corrisponde al vero.

Pace e Bene

PS: E la querela al Sodano? A che punto è?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 15.04.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giudice non deposita la sentenza:
scarcerati 21 presunti mafiosi a Bari
le cose sono due
o sono complici dei mafiosi
o sono pagati troppo bene e vanno spesso in vacanza
se sono mafiosi arrestateli
se sono ricchi fannulloni abbassategli lo stipendio e vedrete come lavoreranno
n.b. un magistrato con 20 anni di servizio 6.000 euro netti mensili più moglie dirigente

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne ai sindacati Chrysler: o tagliate sul costo del lavoro o ce ne andiamo

anche in america vogliono comandare

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343763

E' CHIARO CHE SIAMO NEL BEL MEZZO DI UNA GUERRA MEDIATICA!

MORTA QUELLA SINISTRA VECCHIA, FATTA DA POLITICI TROPPO RETROGRADI, IMPREPARATI DI FRONTE AL FENOMENO DALLA TELEVISIONE COMMERCIALE, QUELLA CAZZARA PER INTENDERCI (ALTRO CHE VANNA MARCHI). LO PSICONANO SI HA FUMATO TUTTI!!!

I TRE MOSCHETTIERI E DARTAGNAN SONO PRONTI E PREPARATI A QUESTO?

SANTORO E TRAVAGLIO, DI PIETRO E GRILLO!

TUTTI PER UNO UNO PER TUTTI!

WEB vs TV!

GRILLO "FACCI" LUCE SUL SERVO CHE TI ACCUSA.

Giuliano C., latina Commentatore certificato 15.04.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*************************
PUBBLICITA' - PUBBLICITA'
*************************

Venghino Siori venghino...
su www.beppegrillo.tv e su www.marcotravaglio.tv i migliori pannolini per ragazze mestruate, casinò online che non ti inculano quattrini, crema scioglipancia (perdi 5 Kg in 1 settimana), adesivo per dentiere, cerchi l'anima gemella??? Vuoi sedurre un saggittario??? Ti serve una baldracca dell'est Europa??? Ti serve un posto di lavoro???
Venghino Siori venghino... su www.beppegrillo.tv questo e altro ancora... venghino siori...

Andrea da Milano 15.04.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, premetto di essere agli antipodi sia di un simpatizzante del PdL che del PDsenzaelle. Ora, però, a prescindere dalla vicenda del terremoto , devo dirle che è stata molto deludente la sua partecipazione , qualche tempo fa, alla trasmissione "Exit" della D' Amico. Molto
deludente è stato soprattutto il fatto che Lei si
sia sottratto al contraddittorio con gli ospiti in Studio, addirittura sfuggendo alla telecamera. Lei pronuncia le sue pesanti denunce e le sue vibranti proteste , che molti di noi condividono , ringraziandola per la sua passione ed il suo coraggio. Ma le proprie denunce e le proprie opinioni bisogna anche sostenerle in contraddittorio, altrimenti crollano come un castello di carte senza fondamenti. Mi scusi la franchezza ed accetti cordiali saluti.
Francesco Cirillo

Francesco Cirillo 15.04.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

una maggioranza di non eletti più sessanta deputati vinti ai punti consente al cainano di renderci la vita impossibile.
CI SUGGERITE BLOGGERS ,CON RELATIVO SEGUITO VINTO AI PUNTI ,una azione concreta ?
tipo non prendere mai più un aereo alitalia.
Il nanotubo va colpito subito sulla pubblicità NON CONSUMIAMO I PRODOTTI RECLAMIZZATI SU MEDIASET,non è difficile basta elencarli quì sul blog .
Elencare avvocati, dentisti,commercialisti ,
a prezzi di fabbrica ....

luigi losi Commentatore certificato 15.04.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema più grande dell'Italia e degli italiani, è che siamo pressapochisti. Pretendiamo di ottenere il massimo impegnandoci il minimo, e questo succede in tutti gli aspetti della vita civile. Succede anche che piuttosto che reclamare a gran voce i nostri diritti, ci accontentiamo di quello che ci viene elargito sotto forma di elemosina, ringraziando anche elettoralmente chi si è fatto beffe di noi arricchendosi sulle nostre vicissitudini. L'importante è che le case vengano costruite, non importa se poi alla prima scossa cadono perchè si è fatto "pressapoco" qualcosa di simile al cemento armato per lucrarci un po' su. Non importa il parere dei geologi se si decide di costruire sul letto di un fiume che esonda ad ogni minima pioggerella. Perchè si dovrebbe impedire a chiunque di costruire piani su piani in barba ai calcoli delle strutture portanti, tanto i terremoti non si possono prevedere, e magari il prossimo è lontano? Così come magari è lontana la prossima eruzione del Vesuvio, mica vorremo togliere ai cittadini di Napoli la possibilità di potersi costruire una bella casa con panorama mozzafiato, per colpa di un evento che magari accadrà domani, ma magari non accadrà mai. Poi le catastrofi avvengono, e ci basta una promessa e una carezza sulla testa da parte di un personaggio importante per convincerci che è tutta colpa della terra che trema, non di chi ha costruito senza scrupoli, magari anche in terreni poco idonei non di chi non ha dato l'allarme generale nonostante le scosse ripetute allertando solo la prefettura, evacuata tre ore prima della scossa fatale; non di chi firma i condoni edilizi a raffica e di chi da l'agibilità senza fare nemmeno un sopralluogo. Da altre parti del pianeta non sarebbe successo niente. Noi chiniamo la testa davanti a quella che continuano a propinarci come fatalità mentre i veri sciacalli cercano facili consensi elettorali e impennate di share sui morti, scaricando le colpe sulla terra, su Santoro e su Travaglio.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Bankitalia: debito pubblico record
mentre calano le entrate fiscali
grazie berlusconi
un evasore fiscaòe

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

E io piango di rabbia perché a morire sono sempre i poveracci, e nel frastuono della televisione non c’è neanche un poeta grande come Pasolini a dirci come stanno le cose, a raccogliere il dolore degli ultimi. Li hanno uccisi tutti, i poeti, in questo paese, o li hanno fatti morire di noia.
Ma io, qui, oggi, mi sento italiano, povero tra i poveri, e rivendico il diritto di dire quello che penso.
Come la natura quando muove la terra, d’altronde.


Giacomo Di Girolamo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Stavo per digitarlo, l’sms della coscienza a posto, poi al Tg1 hanno sottolineato gli eccezionali ascolti del giorno prima durante la diretta sul terremoto. E siccome quel servizio pubblico lo pago io, con il canone, ho capito che già era qualcosa se non chiedevo il rimborso del canone per quella bestialità che avevano detto.

Io non do una lira per i paesi terremotati. E non ne voglio se qualcosa succede a me. Voglio solo uno Stato efficiente, dove non comandino i furbi. E siccome so già che così non sarà, penso anche che il terremoto è il gratta e vinci di chi fa politica. Ora tutti hanno l’alibi per non parlare d’altro, ora nessuno potrà criticare il governo o la maggioranza (tutta, anche quella che sta all’opposizione) perché c’è il terremoto. Come l’11 Settembre, il terremoto e l’Abruzzo saranno il paravento per giustificare tutto.

Ci sono migliaia di sprechi di risorse in questo paese, ogni giorno. Se solo volesse davvero, lo Stato saprebbe come risparmiare per aiutare gli sfollati: congelando gli stipendi dei politici per un anno, o quelli dei super manager, accorpando le prossime elezioni europee al referendum. Sono le prime cose che mi vengono in mente. E ogni nuova cosa che penso mi monta sempre più rabbia.

Io non do una lira. E do il più grande aiuto possibile. La mia rabbia, il mio sdegno. Perché rivendico in questi giorni difficili il mio diritto di italiano di avere una casa sicura. E mi nasce un rabbia dentro che diventa pianto, quando sento dire “in Giappone non sarebbe successo”, come se i giapponesi hanno scoperto una cosa nuova, come se il know – how del Sol Levante fosse solo un’ esclusiva loro. Ogni studente di ingegneria fresco di laurea sa come si fanno le costruzioni. Glielo fanno dimenticare all’atto pratico.

E io piango di rabbia perché a morire sono sempre i poveracci, e nel frastuono della televisione non c’è neanche un poeta grande come Pasolini a dirci come stanno le cose, a raccogliere il dolore degli ultimi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Io non lo do, l’euro. Perché mi sono ricordato che mia madre, che ha servito lo Stato 40 anni, prende di pensione in un anno quasi quanto Schifani guadagna in un mese. E allora perché io devo uscire questo euro? Per compensare cosa? A proposito. Quando ci fu il Belice i miei lo sentirono eccome quel terremoto. E diedero un po’ dei loro risparmi alle popolazioni terremotate.

Poi ci fu l’Irpinia. E anche lì i miei fecero il bravo e simbolico versamento su conto corrente postale. Per la ricostruzione. E sappiamo tutti come è andata. Dopo l’Irpinia ci fu l’Umbria, e San Giuliano, e di fronte lo strazio della scuola caduta sui bambini non puoi restare indifferente.

Ma ora basta. A che servono gli aiuti se poi si continua a fare sempre come prima?
Hanno scoperto, dei bravi giornalisti (ecco come spendere bene un euro: comprando un giornale scritto da bravi giornalisti) che una delle scuole crollate a L’Aquila in realtà era un albergo, che un tratto di penna di un funzionario compiacente aveva trasformato in edificio scolastico, nonostante non ci fossero assolutamente i minimi requisiti di sicurezza per farlo.

Ecco, nella nostra città, Marsala, c’è una scuola, la più popolosa, l’Istituto Tecnico Commerciale, che da 30 anni sta in un edificio che è un albergo trasformato in scuola. Nessun criterio di sicurezza rispettato, un edificio di cartapesta, 600 alunni. La Provincia ha speso quasi 7 milioni di euro d’affitto fino ad ora, per quella scuola, dove – per dirne una – nella palestra lo scorso Ottobre è caduto con lo scirocco (lo scirocco!! Non il terremoto! Lo scirocco! C’è una scala Mercalli per lo scirocco? O ce la dobbiamo inventare?) il controsoffitto in amianto.

Ecco, in quei milioni di euro c’è, annegato, con gli altri, anche l’euro della mia vergogna per una classe politica che non sa decidere nulla, se non come arricchirsi senza ritegno e fare arricchire per tornaconto.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento il dovere civile di coinvolgere i lettori del blog per quanto riguarda un pericolo imminente riguardante la situazione idrogeologica del nostro paese e la possibilità che quest'anno si verifichino dei disasrti di grosse proporzioni a causa delle importanti nevicate che tutti abbiamo notato e delle pioggie.
Parlando con qualche amico esperto del settore, vi è una possibilità concreta che nel momento delle prime pioggie i bacini già particolarmente pieni(appunto perchè si verifica lo scioglimento della neve), debbano venire aperti.
Qualora la quantità d'acqua piovana superasse le solite soglie che già conosciamo per il contenimento dei corsi fluviali, in aggiunta a quella proveniente dalle montagne la situazione potrebbe divenire estremamente pericolosa per molte città.
In questo caso facciamo in modo che non esista solo un Guiliani (visto che è un tema più semplice forse da affrontare), girdiamo tutti con forza la necessità di verifica delle zone potenzialmente più pericolose.
Proviamo a prepararci meglio all'evenienza, potremo ridurre i danni e sperando che non accadrà nulla di tutto ciò potremo sempre dire di aver fatto la cosa giusta.
Beppe continua così, ci sono tanti moderati che ti seguono e appoggiano con interesse i contenuti dei tuoi post.
Un abbraccio benevolo a tutti.
Umberto.

P.S. Beppe l'esasperazione ti fa male alla salute!
La forza nasce dalla virtù dei buoni e non dall'incazzatura dei vinti.

Umberto Rossoni 15.04.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E in queste tasse ci sono già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione civile. Che vengono sempre spesi per fare altro. E quindi ogni volta la Protezione Civile chiede soldi agli italiani. E io dico no. Si rivolgano invece ai tanti eccellenti evasori che attraversano l’economia del nostro Paese.
E nelle mie tasse c’è previsto anche il pagamento di tribunali che dovrebbero accertare chi specula sulla sicurezza degli edifici, e dovrebbero farlo prima che succedano le catastrofi. Con le mie tasse pago anche una classe politica, tutta, ad ogni livello, che non riesce a fare nulla, ma proprio nulla, che non sia passerella.

C’è andato pure il presidente della Regione Siciliana, Lombardo, a visitare i posti terremotati. In un viaggio pagato – come tutti gli altri – da noi contribuenti. Ma a fare cosa? Ce n’era proprio bisogno?
Avrei potuto anche uscirlo, un euro, forse due. Poi Berlusconi ha parlato di “new town” e io ho pensato a Milano 2 , al lago dei cigni, e al neologismo: “new town”. Dove l’ha preso? Dove l’ha letto? Da quanto tempo l’aveva in mente?

Il tempo del dolore non può essere scandito dal silenzio, ma tutto deve essere masticato, riprodotto, ad uso e consumo degli spettatori. Ecco come nasce “new town”. E’ un brand. Come la gomma del ponte.

Avrei potuto scucirlo qualche centesimo. Poi ho visto addirittura Schifani, nei posti del terremoto. Il Presidente del Senato dice che “in questo momento serve l’unità di tutta la politica”. Evviva. Ma io non sto con voi, perché io non sono come voi, io lavoro, non campo di politica, alle spalle della comunità. E poi mentre voi, voi tutti, avete responsabilità su quello che è successo, perché governate con diverse forme - da generazioni - gli italiani e il suolo che calpestano, io non ho colpa di nulla. Anzi, io sono per la giustizia. Voi siete per una solidarietà che copra le amnesie di una giustizia che non c’è.

...segue

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento


Mentre in Italia continua la Messa cantata...speriamo in tempi brevi di poter avere numerosi elementi per poter smentire quanto scrive " El Paìs".
------------------------
" L'ospedale distrutto dal terremoto non doveva aprire

Il terremoto dell'Aquila ha portato alla luce, ancora una volta, il meglio e il peggio dell'Italia. Grazie alla solidarietà e al lavoro di migliaia di volontari è stato possibile trovare una sistemazione e prendersi cura di
55mila sfollati e 1.500 feriti. Ma, d'altra parte,l'illegalità e la mancanza di controlli sono all'origine del crollo di molti edifici di recente costruzione. Tra questi, l'ospedale San Salvatore, l'opera pubblica più importante realizzata in Abruzzo negli ultimi decenni, che
non avrebbe dovuto neanche aprire. Il centro infatti non era stato accatastato e non aveva ottenuto l'agibilità.
El País, Spagna ".

Claudia - Ts 15.04.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito,una domanda seria: LA BANCA DEL CIBO PREVEDE IL SIGNORAGGIO?

E I PROVENTI A CHI VANNO?

da rino napoli della Sovranità DEMENZIALE
.......................................................................................
Caro rino.. la banca del cibo NON HA PROVENTI NE PROFITTI..
Tu saresti il tipico magna magna che s'approfiterebbe anche dei terremotati abruzzesi vendendo loro.. a prezzi modici.. gli aiuti.
La banca del cibo ha questa funzione,aiutare chi stà in difficolta.. AIUTARE GRATUITAMENTE..

Spiegazione rapida:
Se un cittadino si trova senza lavoro e di conseguenza senza soldi chiede aiuto alla Sovranità DEMENZIALE che gli offre un lavoro,una casa e del cibo.. basta che compri un biglietto della lotteria,sperando che venga estratto.. (questo e per rino)

Seriamente:
Il concittadino che si trova in difficoltà economiche può rivolgersi alla "banca del cibo" dove può trovare GRATUITAMENTE i generi di prima necessità.. come pasta,scatolame,olio ecc. ecc..
Le banche vengono "sponsorizzate dalla buona volontà di altri concittadini,basta andare a fare la spesa ed acquistare un pacco di pasta in più,un barattolo di pomodori.. fagioli e cosi via.. che a sua volta verranno raccolti nella "banca".. inoltre spingere sulla grande distribuzione o sui produttori affinche non buttino via la roba con confezioni rotte o macchiate o vicino alla scadenza ma che possono benissimo venire utilizzate come prodotti nella "banca",gratuitamente!

Questa.. detta in parole povere è la banca del cibo..

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 15.04.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

"MA IO PER IL TERREMOTO NON DO NEMMENO UN EURO..."
di Giacomo di Girolamo

Scusate, ma io non darò neanche un centesimo di euro a favore di chi raccoglie fondi per le popolazioni terremotate in Abruzzo. So che la mia suona come una bestemmia. E che di solito si sbandiera il contrario, senza il pudore che la carità richiede. Ma io ho deciso. Non telefonerò a nessun numero che mi sottrarrà due euro dal mio conto telefonico, non manderò nessun sms al costo di un euro. Non partiranno bonifici, né versamenti alle poste. Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famigliole bisognose, né vecchi vestiti, peraltro ormai passati di moda.

Ho resistito agli appelli dei vip, ai minuti di silenzio dei calciatori, alle testimonianze dei politici, al pianto in diretta del premier. Non mi hanno impressionato i palinsesti travolti, le dirette no – stop, le scritte in sovrimpressione durante gli show della sera. Non do un euro. E credo che questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da italiano, io possa fare.

Non do un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo stereotipo dell’italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di cotte e di crude, e poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio che si perdoni più nulla. La generosità, purtroppo, la beneficienza, fa da pretesto. Siamo ancora lì, fermi sull’orlo del pozzo di Alfredino, a vedere come va a finire, stringendoci l’uno con l’altro. Soffriamo (e offriamo) una compassione autentica. Ma non ci siamo mossi di un centimetro.

Eppure penso che le tragedie, tutte, possono essere prevenute. I pozzi coperti. Le responsabilità accertate. I danni riparati in poco tempo. Non do una lira, perché pago già le tasse. E sono tante. E in queste tasse ci sono già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione civile. Che vengono sempre spesi per fare altro. ...segue

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.04.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Da parte sua Grasso aggiunge: "L'Abruzzo non è tradizionale terra di mafia. Le eventuali infiltrazioni camorristiche o più in generale mafiose, dovrebbero risultare più visibili".(La Repubblica)
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-6/allarme-procuratori/allarme-procuratori.html

Non parlano i principi e i signori dello Stato, neppure quel Silvio Berlusconi che non sa resistere alla tentazione di scendere dalla tribuna, lasciare la sedia vuota e mettersi nella prima fila davanti alle bare, la fila dei parenti più stretti..(La Repubblica)
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/04/11/infinita-fila-di-bare.html

gennaro f. 15.04.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

DA "le padelle del bernicchi pietro!
=======================================

come allevare 1 o 2 galline in una piccola voliera o dei conigli;
lezioni di primo soccorso;
lezioni di cucito,ricamo e/o maglia;

=================================================

le galline le hai portata di mano?

credo di si,vedo che abboccano!

lezioni di che?
maglia e cucito,ho capito bene?
anche ricamo?

ma ai ferri o all'uncinetto?

estivo o invernale?

uhauhauhauhauhauhauhauhauhauhauah!

sei ridicolo!

stai da trent'anni in politica,se i risultati sono questi,oltre a cambiare sempre bandiera come un vigliacco, me ne ritorno al sole in terrazza!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 15.04.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non subirebbero una grande perdita se i politici rinunciassero a un solo mese di stipendio rubato agli italiani e lo donasero ai terremotati

dina palumbo, andria Commentatore certificato 15.04.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

chiodi: la mafia non esiste

Ragazzi, questa è teoria provenzaniana all'ennesima potenza!
Bravo chiodi, al corso del docente provenzano eri in prima fila a prendere pizzini?!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sconvolta...
Quello che Grillo dice è ciò che penso.
Si parla di calamità naturali, quando l’unica calamità della Terra sono gli sciacalli che vivono in mezzo a noi, quelli che rubano il nostro futuro, le nostre risorse e la nostra gioia di vivere.
La Terra è viva, si muove, è naturale, e gli uomini non dovrebbero far altro che adattarsi, cercare il modo migliore per evolversi insieme ad essa.
Invece ci sono gli avvoltoi che rovinano tutto, che avvelenano la Terra e gli altri uomini, che distruggono ogni cosa toccano... sepolcri nemmeno tanto più imbiancati, cerei e debosciati...Dio non li perdonerà, noi non li perdoneremo.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

************************
PUBBLICITA' PUBBLICITA'
************************

Venghino Siori venghino...
su www.beppegrillo.tv e su www.marcotravaglio.tv i migliori pannolini per ragazze mestruate, casinò online che non ti inculano quattrini, crema scioglipancia (perdi 5 Kg in 1 settimana), adesivo per dentiere, cerchi l'anima gemella??? Vuoi sedurre un saggittario??? Ti serve una baldracca dell'est Europa??? Ti serve un posto di lavoro???
Venghino Siori venghino... su www.beppegrillo.tv questo e altro ancora... venghino siori...

Andrea da Milano 15.04.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per cambiare le cose, come spesso tu ci ripeti, bisogna entrare nelle istituzioni e portare una nuova etica fatta di onestà, responsabilità personale, servizio verso i cittadini tutti con particolare attenzione ai più deboli, rispetto delle regole, trasparenza e verificabilità di ogni atto che riguarda la cosa pubblica.
Il potere ove sia intrecciato con i “poteri forti”, tende sempre a proteggere se stesso con leggi, cavilli, intralci alle indagini, negazione e distorsione dei fatti, controllo diretto ed indiretto dell’informazione, intimidazioni tramite sanzioni pecuniarie, penali o restrizioni e controllo delle libertà di espressione delle voci di disagio contrarie alle idee che lo stesso potere decide vadano imposte ai cittadini sudditi.
Le cose miglioreranno solo se tutti i gestori della cosa pubblica, nostri dipendenti stipendiati con i nostri soldi, non vorranno e non potranno mai più nascondere il loro operato alla popolazione e dovranno sempre essere pronti a giustificare con carte alla mano da tutti verificabili ogni loro scelta fatta in nostro nome.
Chi non ha niente da nascondere nella gestione dei pubblici affari, risponde sempre alle richieste di trasparenza dei cittadini in modo celere ed esaustivo, senza nulla celare. Diversamente saremmo tutti autorizzati a credere che una volontà di sottrarsi a chiarimenti, spiegazioni, e verifiche da parte dei nostri dipendenti possa celare una poca onestà ed etica del bene comune. Essendo noi i loro datori di lavoro, dovremmo anche poterli licenziare previa verifica annuale o biennale del loro operato, sostituendoli con altri cittadini maggiormente interessati ai benefici delle genti italiche.


http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_934239367.html


http://www.youtube.com/watch?v=wXrf9pMYprE

PianetaX

http://pensieriepensieri.splinder.com/post/20136092/21+12+2012+%E2%80%93PIANETA+X%2C+NIBIR


Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 15.04.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho guardato il sito www.beppegrillo ecc ecc
Sembra una raccolta di video copiati probilmente da youtube con una breve descrizione a fianco.
Contiene anche 3 links che invitano a connetersi ad un sito per trovare l'anima gemella, uno che ti aiuta a trovare lavoro e un altro che ti insegna a far fruttare i tuoi soldi.
Le cose sono due: o è il sito di un fan che per pagare le spese del server fa pubblicità a qualche servizio on line come se ne trovano ormai ovunque nella rete, oppure lo scopo principale è quello di promuovere baldracche e improbili agenzie di collocamento sfruttando un nome famoso.
Agli avvocati l'ardua sentenza.

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 15.04.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Perchè grillo non parli mai del signoraggio delle banche centrali che sono la causa di tutti i mali della nostra società? guardate il video zeitgeist addendum su google video e capirete tutto sul signoraggio. In poche parole il signoraggio funziona così: le banche centrali(che sono formate da azionisti di banche private) stampano i soldi dal nulla e li prestano agli stati, i quali devono restituirli con gli interessi(è per questo che il debito pubblico aumenta sempre), ma perchè gli stati non si stampano da soli i soldi invece di andare ad ingrassare sempre di più i banchieri? tutto questo è incostituzionale! tutto questo ricade sulle nostre misere vite, in quanto non potremo mai uscire da un debito che si autoalimenta! Tutto questo in poche parole si chiama "Signoraggio" o "schiavitù moderna".
Taddeo Marco

marco taddeo 15.04.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Il nano di Arcore lo sa benissimo che basta dargli una partita di calcio al giorno, un grande fratello o una fattoria, qualche velina mezza nuda e agli italiani puoi fargli quello che cazzo vuoi!
Povera Italia!

mauro rossi 15.04.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

hai capito facchinetti!....

http://www.youtube.com/watch?v=V2R8ooSfKSE&eurl=http%3A%2F%2Fweb%2E3b%2Disolazioni%2Ecom%2Flibns%2Findex%2Easp&feature=player_embedded

dura tre minuti e sentite tutto...

Anto Di Commentatore certificato 15.04.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Pensierino:
qualche giorno fa il berlusca ha annunciato in tv che siccome lo sciame sismico stava diminuendo, loro (chi?) erano sicuri che altre scosse forti non sarebbero avvenute.
?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!
la domanda sorge spontanea:
come mai "loro" non si sono accorti di nulla quando lo sciame sismico andava aumentando di giorno in giorno sia di frequenza che d'intensità???
due sono le cose: o sono degli incompetenti oppure... ... ...
in entrambi i casi i responsabili (chissà se sapremo mai chi sono) vanno mandati a casa o meglio in galera!

Massimiliano Giuliani 15.04.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO = VANNA MARCHI ???

Venghino Siori venghino...
su www.beppegrillo.tv e su www.marcotravaglio.tv i migliori pannolini per ragazze mestruate, casinò online che non ti inculano quattrini, crema scioglipancia (perdi 5 Kg in 1 settimana), adesivo per dentiere, cerchi l'anima gemella??? Vuoi sedurre un saggittario??? Ti serve una baldracca dell'est Europa??? Ti serve un posto di lavoro???
Venghino Siori venghino... su www.beppegrillo.tv questo e altro ancora... venghino siori...

Andrea da Milano 15.04.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Chiodi, il presidente della regione Abruzzo, dice che le infiltrazioni mafiose nella ricostruzione nelle zone terremotate è solo una paura. Ha ragione i mafiosi non si infiltreranno mica, passeranno direttamente dall'ingresso principale come ha fatto Mangano a Arcore.

luigi b 15.04.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

non ho parole, ho visto annozero e quando ho saputo delle polemiche ho strabuzzato gli occhi. Nessuno ha condannato nessuno, si è solo discusso sul perchè non ci si fosse preparati prima, con delle prove, con un piano di evacuazione appropriato per questi eventi. Lo sanno tutti che l'abruzzo è zona sismica, nessuno può prevedere quando succederanno i terremoti, ma lì erano mesi che la terra tremava e chi doveva attivarsi, rispondeva soltanto che non ci si doveva preoccupare, che era tutto sotto controllo!!! tutti bravi a spostare l'attenzione su santoro e la sua trasmissione, piuttosto di assumersi le responsabilità!!! giordano e il sottosegretario hanno fatto davvero pena ad annozero, ma guai a parlare di loro, preferiscono sputare sulla rai, su santoro, su gente che offre un servizio pubblico e che mi informa a dovere!!! Andate tutti a quel paese che conoscete bene perchè vi mandano in tanti.....e poi tutti a piangere ed essere tristi ai funerali di venerdì, funerali che per tanti potevano essere evitati!!! e adesso non facciamo i soliti italiani che passata la tragedia ce ne infischiamo e tutto torna come prima...la pulizia non va fatta solo in abruzzo, ma anche al ns. parlamento!!!sono incazzata come una bestia, non mi sento per niente rappresentata da questo governo e nemmeno dall'opposizione....deovno andarsene tutti e lasciare spazio a gente competente e che non ruba alla prima occasione e fà soldi sulle tragedie altrui!!!! beppe sei un grande, continua così!!! Anna

anna lorenzi 15.04.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Filippo Facci. E' sconcertante, incredibile e indicibile a quali livelli di disinformazione è riuscito a far arrivare il suo giornale con l'articolo che è riuscito a confezionare. e' riuscito, con un abilità ammirevole, a far passare uno dei blog più famosi al mondo come un ricettacolo di opportunisti (Grillo) e di poveri deficenti (chi legge e scrive). Leggendo questi articoli ci si rende sempre più conto, sempre che ce ne fosse ancora il bisogno, che l'informazione "ufficiale" (quella che per campare DEVE avere i nostri soldi) sia ormai da tempo solo un potentissimo strumento in mano ai partiti. COMPLIMENTI! Ma va bene, continuate così: è solo esagerando che alla fine la gente aprirà veramente gli occhi e si renderà conto di quante siano le bugie che le vengono propinate da una certa informazione. Con profondo disappunto. Un cittadino sconvolto

Luca Balconi (archiluke), Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Segnalazione:
=============
Ciao Beppe, ho letto per caso su internet questo articolo "sputtanatorio" su di te...
Di certo non sarà il primo e neanche l'ultimo, ma mi sembrava doveroso avvisarti..
Questo è il link, se vuoi intervenire..
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343763
Ciao e continua così!!
Igor - Bologna

Igor Italy 15.04.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo segnalare questo gruppo di facebook che riporta un articolo di Giacomo di Girolamo, un cittadino di Marsala.
Titolo:"MA IO PER IL TERREMOTO NON DO NEMMENO UN EURO"

http://www.facebook.com/group.php?gid=71270419028

Dateci un occhio se avete tempo.

De' Gubellini 15.04.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un GRANDISSIMO non mollare MAI!!

paola croft 15.04.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe!
Hai parlato anche con la mia bocca e il mio cuore.
Questa viscida schifezza deve finire.
Il male sembra vincere in ogni modo, loro sono protetti e credono di non dover mai rispondere a quello che ci stanno facendo, credo che sia arrivato il momento per rivoltare la bandiera e fare piazza pulita, adesso è il momento adesso!
Audrey

santina m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

chiodi oggi ha detto "la mafia oggi in abruzzo non esiste", fatto scuola da dell'utri eh? :-P

Elric Etnegar Commentatore certificato 15.04.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

il Presidente russo Medvedev,uno dei presidenti tra gli sati più potenti al mondo,ha dichiarato nel 2008 80000 euro,quasi quanto i nostri politici,Gasparri Cicchitto Franceschini Bossi ect...

damiano s. Commentatore certificato 15.04.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Chiodi oggi ha detto "la mafia oggi in abruzzo non esiste", fatto scuola da Dell'Ultri eh? :-P

Elric Etnegar Commentatore certificato 15.04.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono soldi...siamo con le pezze al culo.
il terremoto è stata una mazzata per i conti pubblici..
il terremoto sommato alla crisi ha aperto una voragine, che il governo attuale di ladri, vorrebbe
colmare rubandoci ancora soldi..
sempre noi dovremmo pagare...sino a quando non si sa..
ma ora incomincia ad essere troppo

ECONOMIA Bankitalia, giù le entrate fiscali
nel primo bimestre - 7,2%

ROMA - Le entrate tributarie nel primo bimestre del 2009 sono diminuite, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, del 7,2%, passando da 59,173 miliardi di euro a 54,892 miliardi. E' quanto si legge nel Supplemento al Bollettino statistico della Banca d'Italia.

Gli incassi nel solo mese di febbraio, segnala Palazzo Koch, sono risultati pari a 25,217 miliardi, con una riduzione del 9,62% rispetto ai 27,902 miliardi toccati nello stesso mese dell'anno scorso.

(15 aprile 2009)

Marco F., Torino Commentatore certificato 15.04.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, l'altro giorno ero in udienza dal Giudice di pace ho aspettato l'avvocatone di controparte x circa 1/2 ora. Una volta arrivato il suo cliente attacca bottone dicendo " Uei Avv. ha visto la in abruzzo che macello?" e l'Avv "Ma si. cosa ci possiamo fare? il terremoto è una calamità naturale. Adesso questi comunisti vogliono dare la colpa del terremoto al governo! ma ci rendiamo conto? E' una calamità naturale, anch'io la scorsa estate mentre andavo in corazia con la mia barca ho preso mare mosso ed ho rischiato ma mica me la son presa col governo! Insomma questi comunisti nn sanno prorpio più cosa dire". QUELLO CHE VORREI FAR CAPIRE CON QUESTA PICCOLA STORIELLA - CHE SEMBRA UNA BARZELLETTA MA AIME' E' TUTTO VERO - è che le persone parlano a vanvera! non sono informati, son sicura che il 90%delle persone che critica la trasmissione di santoro non l'ha manco vista! Non è stata criticata la protezione civile e nemmeno i soccorsi. ci mancherebbe ! Ci si è solo chiesti come mai non ci fosse un piano di emergenza visto che da diversi mesi - ottobre- c'erano molte scosse e visto che, è risaputo, l'Abruzzo è una regione sismica. Si è detto "Anche in california stanno aspettando una tremenda scossa di terremoto, ma si stanno preparando. prove, controlli continui degli immobili, delle strade, ecc... perché da noi non è così ??? " Insomma .... nessuno ha risposto e ora fanno polemica gratuita peraltro raccontando fatti non veri! Questo governo vive sull'ignoranza delle persone .... come ogni dittatura che si rispetti! Dobbiamo cambiare e presto ....

catherine s., Meldola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per prima cosa va costruito un carcere.... e riempito subito

dice Francesco D.

E c'hai ragione. In questo caso poi, si può procedere con materiali scadenti.

11° comandamento: Non perdonare!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe! A L'Aquila fa freddo di notte... Immagina l'escursione termica tra il giorno e la notte nelle tende da campo (la temperatura minima raggiunge soltanto qualche grado sopra lo 0° anche in primavera ad oltre 700 metri slm, per non parlare di zone come Campotosto che si trova al doppio di altezza slm e dove la minima va sotto 0°)! Solo in parte di esse sono state sistemate le stufe ed i miei suoceri nella tendopoli di Ara Nova nel campo sportivo di Coppito battono i denti di notte e non riescono nemmeno a riposare dal freddo... La "macchina" della Protezione Civile è "in moto" - come è stato detto - in maniera encomiabile: ma se la mia automobile "performante" fa le bizze, la faccio controllare da un tecnico competente che me la rimetta a posto...! Servono stufe, bagni e docce! Il cibo è ottimo e abbondante, ma il freddo di notte e la mancanza di igiene devono essere tamponati in una qualche maniera: ci sono uomini e donne maturi (ultra 65enni) ma anche bimbi non ancora in età scolare che non possono essere lasciati al freddo e nella sporcizia!

Vittorio Monaco 15.04.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Con Beppe Grillo e Marco Travaglio tu odi i politici, odi i giornalisti, odi in generale e al tempo stesso trovi lavoro, trovi sesso e trovi anche soldi. La dimostrazione definitiva che Grillo e Travaglio sono solamente dei cinici commercianti di odio civile (da vendere a un ben individuato target di beoti, spesso poveri ragazzi in buona fede) è fornita una volta per tutte da beppegrillo.tv, sito non ufficiale dove i contenuti del blog ufficiale sono replicati per attirare lo stesso pubblico e quindi piazzargli prodotti degni del brand che rappresenta: impieghi inesistenti, illusioni, piccole truffe, dvd di Travaglio, pannolini e femmine dell’Est”.(Il Giornale, 15/04/2009)
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343763#commenta

Beppe i DVD li ho già prenotati, sono interessato alle femmine dell’Est. Qual è la procedura?
Grazie, e ringrazio anche l’informazione del Giornale.

gennaro f. 15.04.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BILANCIO DEL GOVRNO PER LA RICOSTRUZIONE
========================================

Al governo si avanzano ipotesi sui costi per la ricostruzione, a chi spara di più, ma nessuno di loro ha proposto di devolvere i loro stipendi miliardari a favore dei terremotati.

Chiedono i sacrifici solo alla gente che paga le tasse!

E il governo che dovrebbe dare l’esempio, come sempre, predica bene e razzola male!!!

Via gli stipendi dalla politica!!!

Sono soldi nostri, della comunità!

Intanto le banche hanno fatto un “grande” sforzo:mutui sospesi e agevolazioni per l'Abruzzo.

Capito?

Mutui sospesi fino al 31/12, dopodiché la gente dovrà continuare a pagare per il cumulo di macerie che si ritrova!!!
I mutui dovevano essere ANNULLATI, allora si che sarebbe stato un vero aiuto, razza di ipocriti!

Un abbraccio Beppe, un abbraccio a tutti i tuoi sostenitori e alla parte sana del Blog che ovviamente è la maggioranza ed è tutta con te!!!


e .. se era tutto prvisto, magari gli organizzatori della protezione civile sono stati obbligati a non dare l'allarme, in maniera che il governo poteva sfruttare a suo vantaggio il disastro che è successo.

max f. Commentatore certificato 15.04.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Repubblica sull’ospedale dell'AQUILA:

I tecnici dell'Enea e della Protezione Civile levano il naso all'insù. L'ingegnere che li guida, Alessandro Martelli, la dice tutta di un fiato:
"ALTRO CHE NORME ANTISISMICHE. QUESTA ROBACCIA QUI SI’ SAREBBERO VERGOGNATI A COSTRUIRLA ANCHE NEL 1700...".

Commento:
L'ingegnere Alessandro Martelli, “LEVANO IL SOLO NASO ALL'INSÙ”, vede che il nuovo ospedale dell'AQUILA non è stato costruito secondo le “NORME ANTISISMICHE”.(Senza fare calcoli e prove di laboratorio).

E i tecnici della “GRANDE IMPERGILO”, “CHE VI HANNO LAVORATO PER CIRCA UNA DECINA D’ANNI NON SI’ SONO ACCORTI DI NULLA”!!!!!

Nota:
Si segnala che molte opere fatte dai Borboni dopo il grande terremoto del 1700 all’AQUILA, “SONO RIMASTE IN PIEDI”, tra cui sembra ci sia pure il “VECCHIO OSPEDALE SAN SALVATORE”.

E il Premier “GUARDIAMO AVANTI”, “SCORDAMMUCE U’ PASSATO, SIMMU TUTTI PAISÀ”

Paolo R. Commentatore certificato 15.04.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia sta diventando una Polveriera, tra un pò salta tutto, c'è troppo marcio, che trasuda dalle macerie di un'Antistato che non ha più senso d'Esistere, la gente lo sa , il silenzio fa più paura del la parola al Vento, e nel Silenzio sta nascendo la "Silent Revolution", il dopo è Vicino, Tanto Vicino!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 15.04.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIDEO 168 STREPITOSO !!

CROZZA SI SENTE FRUSTRATO DA GRILLO E ANCHE LUI CI PROVA E MUOVE IL CULO !! BRAVO CROZZA, MARONI E BEL-PIETRO SONO 2 MERDACCE E DEVONO SENTIRSI TALI ANCHE IN PUBBLICO !!

NOI CHE FACCIAMO ?? STIAMO SEMPRE A GUARDARE E ASPETTARE GRILLO-CHE G. CHE CI GUIDI COME UN NOVELLO MASANIELLO ??

juan miranda 15.04.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Questa situazione è frutto anche di uomini che hanno come unico scopo l'accapparramento di ricchezze ai danni della collettività.
Situazione che si trascina da 40 anni e che adesso giunge ad una sorta di resa dei conti.
Penso che questo governo cadrà molto presto proprio sull'Abruzzo e per noi del blog sia necessario favorire questo processo.

Mi dispiace, ma agli amici colpiti da questa tragedia dico solo di non farvi illusioni, nessuno vi aiuterà e il nano, se non avrà insieme ai soliti furbetti del quartierino un ritorno economico sulla vostra disgrazia, vi abbandonerà.
Stimo che per luglio tutti si saranno dimenticati già di Voi.

Siete stati anche sfigati, perchè se Berlusconi avesse avuto qualche sua proprietà o interesse nelle zone colpite, la ricostruzione partirebbe a tempi di record: purtroppo non è così.

Resta solo il rammarico non solo per chi non c'è più, ma anche, a quanto pare, che la perdita di vite umane sarebbe stata di molto ridotta se chi aveva il potere di decidere non ha agito, condannandole a morte.

Non so se qualcosa sarà cambiato nella testa del nano, se ha compreso la vostra tragedia, ma poichè le sue promesse non hanno mai avuto seguito (vedi ad es. San Giuliano di Puglia), dubito molto che lui sia rimasto folgorato e sia cambiato come San Paolo sulla via di Damasco.

Invito chi ha la possibilità di farlo a controllare l'utilizzo dei fondi europei sulla ricostruzione ed a invitare le istituzioni europee a vigilare e a verificare lo stato delle aziende addette alla ricostruzione, in particolare evitare che l'Impregilo, anche solo per mezzo delle società che controlla, possa metterci le mani sopra.
Si aggiungerebbe alla tragedia quella della presa per il culo non solo agli Abruzzesi, ma anche a tutti noi italiani onesti.

Antonio Colletta, Bari Commentatore certificato 15.04.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

TERREMOTO: LUNGHE CODE A CASELLO A24 AQUILA OVEST

Anche questa mattina si sono avute lunghe code di auto al casello dell'Aquila Ovest dell'A/24, gestita dalla Societa' privata "Strada dei Parchi". La denuncia era stata fatta ieri dal Presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, che aveva definito "vergognoso" il fatto che al casello autostradale potessero formarsi code di cittadini aquilani che rientrano in citta', dopo il terremoto, per recuperare le masserizie. Stamane sono in funzione quattro uscite, due presidiate da personale dipendente e altre due gestite automaticamente (Telepass e carte di credito). La lunga coda di auto che si forma alle due uscite, presidiate da personale, spesso impedisce di accedere anche alle altre due uscite gestite automaticamente.

----------------------------------------

Questa è l'Italia.

C'è un terremoto, un'emergenza, sfollati...
e tu, tu chiudi le strade?

E poi fanno i paragoni col Friuli.

Dementi.

epe pepe 15.04.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Memento mori!
04/01/2009 OROSCOPO DEL 2009

A settembre il debito pubblico supera i 1900 miliardi di euro.
Beppe Grillo.

-A febbraio debito pubblico record :1708 miliardi di euro-
Tic-tac......
Failure.........
Game over.

Alina F., Varese Commentatore certificato 15.04.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Perdonate la mia ignoranza.
Cosa significa "168"?
Qualcuno può darmi una spiegazione o consigliarmi un link a qualche pagina web che ne dia una?
Ringrazio anticipatamente.

Alessandro C., Bari Commentatore certificato 15.04.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

terremoto naturale o artificiale?

in google scrivete...terremoti artificiali... ne scoprirete delle belle.

gigi la torta Commentatore certificato 15.04.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

I^ PUNTATA: "le padelle del bernicchi pietro"!
==============================================

LEZIONI DI “SOPRAVVIVENZA”
Credo che sia inutile mettersi a spiegare le cause di questa crisi economica mondiale,tanto meno cercare gli eventuali colpevoli,l’unica cosa che possiamo fare è di non attendere inermi l’evoluzione in atto.

Possiamo mettere tutta la buona volontà e l’esperienza nell’incamerare un dialogo con le persone. Possiamo,altresì, mettere in atto tutte le strategie possibili per spiegare loro temi come:
La sovranità Popolare;
Le liste civiche;
Il signoraggio bancario ecc.. ecc..
Ma quando queste persone si troveranno senza lavoro e di conseguenza senza cibo per loro e per i propri figli,la rabbia prenderà il sopravvento sulla ragione.
Molti mi hanno detto che non sarà possibile tutto questo,che non siamo ancora alla “canna del gas”,vorrei rispondere a questi che è inutile “comprare l’ombrello quando piove” ma bisogna prevenire e comprarlo prima per non bagnarsi poi..

La mia idea è di promuovere,tramite le varie associazioni legate ai Meet-Up di Grillo,delle “lezioni di sopravvivenza”,ovvero:
come trasformare in piccoli orti il balcone o un angolo della casa;
come allevare 1 o 2 galline in una piccola voliera o dei conigli;
lezioni di primo soccorso;
lezioni di cucito,ricamo e/o maglia;
come preparare prodotti sott’olio, sott’aceto, pomodori e/o marmellate;

Questo potrebbe essere un piccolo inizio per poi (eventualmente) passare a progetti più grandi e cioè:
la “costruzione” di una BANCA DEL CIBO;

===============================================

Questo poveretto si permette di "sfottere" gente
che,avendo a che fare con gli "italioti di merda"
(così chiamati da loro) lottano perchè tali persone (noi tutti) possiamo diventare ITALIANI!

La lotta al sistema è per la gente con le PALLE,caro ORTOLANO!

A proposito,una domanda seria: LA BANCA DEL CIBO PREVEDE IL SIGNORAGGIO?

E I PROVENTI A CHI VANNO?

uhuhuhuhuhuhuhuhhuuhuh!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 15.04.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da l’Unità.it (15 Aprile 2009)

(e già denunciato da Beppe, ieri nel blog)

Il corrotto presidente della Regione Abruzzo Chiodi ed il criminale Paolo Menduni direttore generale dell'ospedale dell'Aquila.

Il redivivo Gianni Chiodi, indicato da Berlusconi come uomo della locale Provvidenza e di conseguenza eletto presidente della Regione Abruzzo (prometteva posti di lavoro in campagna elettorale: mandatemi il curriculum) è riemerso da una settimana di silenzio per dire che la denuncia del procuratore Grasso sulle infiltrazioni mafiose «è solo una paura». Poi, virile, ha compiuto un gesto concreto. Ha nominato consulente dell'Agenzia sanitaria regionale lo stesso ex direttore generale Menduni dell'Asl che nel 2000 inaugurò l'ospedale inagibile. L'ospedale è crollato, le referenze del direttore della Asl restano intatte. Di solito è più difficile stabilire le responsabilità quando i responsabili vengono promossi al rango di controllori. Di solito. Magari questo signore ci stupirà autodenunciandosi e rinunciando, per senso di responsabilità, all'incarico. Si accettano scommesse.

Invece di prendersela con la vera informazione di Santoro, c’è nessuno di questo
“governo delle banane” che ha qualcosa da dire su questo??????

Si denunci tutto il “governo” per STRAGE.

:-[[[

The Guardian Commentatore certificato 15.04.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto quello che Grillo dice in un modo o nell'altro lo sappiamo tutti, lo sanno anche quei cittadini che vivono nei posti più sperduti d'Italia, Sappiamo que in questo paese sucede sempre di peggio sulla la nostra pelle, anche se l'informazione ormai e allo stille pinochet, e ci sonno arrivati lentamente senza spargimento di sangue, non cera bisogno visto che sonno stati aiutati dal partito demo-L, la cosa più incredibile e che non esiste una oposizione e nemeno indignazione, i pochi che cercano d'indagare la verita vengono messi a tacere con violenza e odio, perche non devano fare i nomi dei responsabili perche in nessun posto al mondo un terremoto di quella intensità fa quei danni e sopratutto edifici di recente costruzione,
José

jose m. Commentatore certificato 15.04.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Per prima cosa va costruito un carcere.... e riempito subito

Francesco D. Commentatore certificato 15.04.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Copio e incollo da "Il Gazzettino" on line.
La notizia riguarda la provincia di Belluno.

"Denuncia in procura di un imprenditore: «Volevano farmi costruire un edificio violando la normativa»

Mercoledì 15 Aprile 2009,

Belluno
Di fronte al progetto che non rispetta le norme antisismiche, il costruttore abbandona il cantiere e decide di raccontare tutto. Ma ci vogliono ben due esposti e una denuncia per mettere in moto la macchina giudiziaria. La prima segnalazione cadde nel vuoto, la seconda, seguita dalla denuncia datata marzo, pare abbia fatto centro con i primi accertamenti avviati dalla sezione di Pg del Corpo forestale. Nel frattempo, però, l’edificio incriminato è stato completato nella sua struttura portante. «Quanti casi come questo esistono nella nostra provincia - chiede l’imprenditore Stefano Sacchet - e quanti ne avremo ancora se mai nessuno sarà perseguito? Credo che in molti debbano farsi un’esame di coscienza». Ecco la storia incredibile di una difformità sismica dietro alla quale leggere anche la tragedia abruzzese."

Capito come gira?
Le case di quelli che fanno la cresta sui materiali da costruzione sono probabilmente dei monoliti intangibili.
Quelle dei poveri cristi che si levano il pane per pagare il mutuo per farsi la casa sono tirate su con materiali che si polverizzano.
Poi però quando ci scappa il morto allora corrono tutti al capezzale a farsi riprendere nell'atto dell'estremo saluto con il prete che frigna frasi imparate a memoria.
Quando poi si va in procura a presentare denuncia tutto si perde in mille rivoli, scatta la prescrizione e quelli che la prendono in culo comunque e sempre sono gli stessi.
Mentre i sig. imprenditori girano con il suv e i loro figli scalano le gerarchie nelle aziende degli amici degli amici senza sapere un cazzo di quello che stanno facendo.
L'unica cosa importante è che la gentaglia da 1000 euro al mese non rompa i coglioni, paghi e stia zitta.
Magari per sempre.

Beppe Fenoglio Commentatore certificato 15.04.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che leggessi questo blog.

http://miskappa.blogspot.com/

e che ci aiutassi un pò a capire come al solito cosa ne pensi.

Sarah

Sarah Raminelli 15.04.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

TERREMOTO O NO LE BANCHE VOGLIONO I SOLDI !!

CAZZI VOSTRI, QUEST'ALTRA VOLTA CONTROLLATE IL CALCESTRUZZO DELLA IMPREGILO !!!

LE BANCHE STANNO PORTANDO LA SOCIETA' ALLA GUERRA CIVILE, ALLO SFACIO AI MORTI PER LE STRADE !!

NON VORREI ESSERE UN BANCHIERE O UN BANCARIO !!

JUAN MIRANDA 15.04.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CAMBIARE L'ITALIA SI NECESSITA CAMBIARE LA CLASSE POLITICA, CHE PER UN SECOLO CI HANNO IMBROGLIATI.

Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.

Visitate il sito www.patriaepopolo.org
Click, futuro,programma, chi siamo, immigrazione.

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 15.04.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una volta c'era la peste che decimava potenti e poveri...ora la specie si è evoluta e ci sono i manager che decimano i dipendenti

luigi losi Commentatore certificato 15.04.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

bruno vespa: PENA DI MORTE PER GLI SCIACALLI !!

MA PERCHE' VESPA ODIA COSI' LE BANCHE NON CAPISCO !!

juan miranda 15.04.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

OT OT OT OT serio.. leggete e scrivete,è a vantaggio di tutti segnalare!!

Al Garante Antitrust sig. Antonio Catricalà
al Ministro dello sviluppo economico On. Claudio Scajola
E p.c.
Guardia di Finanza

Adiconsum
Altroconsumo
Federconsumatori
Codacons
Osservatorio prezzi e tariffe
On. Antonio Di Pietro (I.D.V.)
On. Pierferdinando Casini (U.D.C.)
On. Dario Franceschini (P.D.)

Egr. sig. Catricalà,vorrei portare alla sua attenzione l’insensato aumento dei prezzi al consumo dei carburanti per autotrazione ,sia benzina che diesel.
I gestori della rete di distributori nazionali (nessuna compagnia petrolifere ne è immune!) applicano di propria iniziativa,aumenti fino a 0,20 cent al Litro sul prezzo stabilito per legge che dovrebbe oscillare,secondo la vostra tabella pubblicata sul sito www.osservaprezzi.it/livelli/carburante/prezzirilevati.asp da un minimo di € 1,094 ad un massimo di 1,169 per litro.
Praticamente ci sono aumenti considerevoli,per gli automobilisti, che variano dai 10% fino (addirittura!) ad un buon 25% e vista la crisi che stà attanagliando il nostro paese,lievitare la spesa dei cittadini con la scusa degli introiti dei gestori,non è una cosa giustificabile.
Le domande che le porgo sono queste:
Possibile che un’ente come il vostro non è in grado di monitorare la rete dei distributori sia a livello regionale che locale?
Perché,nonostante il continuo denunciare di queste situazioni anomale nessuno a preso alcun provvedimento?

Indirizzi a cui scrivere!!
federconsumatori@federconsumatori.it
garante@osservaprezzi.it
urp@sviluppoeconomico.gov.it
urp@gdf.it
antonio.catricala@agcm.it
dipietro@antoniodipietro.it
franceschini_d@camera.it
pier@pierferdinandocasini.it
http://www.altroconsumo.it/asp/contatti/Contact.aspx?idC=9
http://www.codacons.it/contatti.asp
adiconsum@adiconsum.it

Più siamo e meglio è!!

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 15.04.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

E LE BANCHE IL GRANDE CANCRO DEL PIANETA COSA DICONO:

MUTUI SOSPESI FINO AL 31-12 !!! CHI HA LA CASA DISTRUTTA DAL 1-1-2010 ...SI RICOMINCIA A PAGARE L'USURA A QUESTA ASSOCIAZIONE A DELINQUERE SATANICA E MAFIOSA !! PAGHI PER DELLE MACERIE E SABBIA NEL CALCESTRUZZO !!

TERREMOTO O NO VOI DOVETE PAGARE !!! DATE IL SANGUE, VENDETE ORGANI DEI VOSTRI FIGLI MA....PAGATE !!!

juan miranda 15.04.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe d'accordo su tutto manca solo un dettaglio:
QUESTA E’ UNA DITTATURA BELLA E BUONA!!!!!!
Diciamo le cose come stanno!Il terremoto è e sarà una manna dal cielo per speculatori, imprenditori edili mafiosi, amministratori disonesti che con l’appoggio del governo si spartiranno i fondi che verranno stanziati, per arricchirsi ancora di più.
Poi così non si parla più della crisi economica del paese, del problema occupazione, del precariato, delle pensioni, delle fasce più deboli, delle leggi ad personam che mr b si è fatto e continua a farsi e di tutte le porcate che stanno facendo!!!
Ecco perché c’è stato il silenzio assoluto della protezione civile sullo sciame sismico presente tutt’ora in Abruzzo!!!…per la cronaca, ultima scossa pochi minuti fà!
Ecco perché si denuncia Giuliani!
Ecco perché si costruiscono castelli di sabbia in televisione, accusando ingiustamente Travaglio o Santoro.
Il nostro Paese è ormai una DITTATURA , dove non si può manifestare, non si può protestare, e non ci si può permettere nemmeno di pensare in modo diverso dal potere del regime!!!!
Si viene subito accusati di fare demagogia, populismo e quant’altro per il solo fatto di non vendersi al regime!!!
E la prova la stiamo avendo con quello che è successo ad Annozero.
Io amo l’Italia, ma non possiamo permettere che degli autentici delinquenti, distruggano il paese e la parte sana dei suoi abitanti con le loro schifezze!
LORO SE NE DEVONO ANDARE !!!
Viviamo in n paese che legalizza il poker on line e il gioco d’azzardo, ma che vuole chiudere quest’unica forma di liberta d’espressione che è il tuo blog. Vogliono costruire “ponti ancestrali”, per unire 2terre dove la povera gente non ha nemmeno l’acqua potabile e paga lo stesso le tasse! Edificare centrali nucleari,obsolete, quando poi non sanno smaltire le scorie.Si va ad un corteo e si viene manganellati!Io il manganello lo darei in testa a questi delinquenti che ci governano!
Un abbraccio Beppe, e a tutti i tuoi sostenitori!!!

Giulissimo78 .. Commentatore certificato 15.04.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Grande articolo contro Emilio Fede e l'intero sistema mediatico su www.diciamolatutta.tv

Si parla di una rivolta globale e del risveglio dell'umanità da questo regime mediatico e politico che controlla il nostro livello di incazzatura sminuendo e mentendo sulla realtà delle cose.

Hanno paura! Una paura fottuta!

Roberto P. Commentatore certificato 15.04.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Io cammino e osservo la gente. Ne osservo le facce, i movimenti, i loro vestiti ripugnanti, le loro capigliature mostruose, i loro occhi spenti.

I miei non sono giudizi razionali, perche' tali non lo possono essere. Sono tuttavia raziomorfi, perche' hanno basi, si' queste, razionali.

I miei giudizi non possono essere messi in una tabella. Per questo io non ho voce in un mondo che quantifica, ossessiona e mortifica coi numeri.

Io dico che l'anima dell'Italia e' stata distrutta, e non solo in questi ultimi anni. Oggi vediamo solo i segni piu' evidenti di un declino che ha origini e radici profonde.

L'odore dell'Italia.

La luce dell'Italia.

le donne dell'Italia.

La dolcezza dell'Italia.

Cos'e' questa ombra che sta arrivando.


el picafior


Fabrizio G. Commentatore certificato 15.04.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, volevo solo segnalare quest'articolo su "Il Giornale" on line.
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343763#commenta
Se questo non è infamare, cos'è?
Un vero schifo.

manuel concas 15.04.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

è inutile stare qui a discutere quando l'iTALIANO MEDIO è COSI...

http://www.youtube.com/watch?v=2BZdVNrAjkA&feature=PlayList&p=E8854026AD4A9D6F&index=0&playnext=1

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

L'opposto è la verità.
Ciò che ascoltate da questi viscidi politici sono solo bugie.

mark kaps Commentatore certificato 15.04.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento

ci sono 98 miliardi di euro evasi dalle slot-machine

governo inutile recupera l'evaso e usalo per la ricostruzione in Abruzzo

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 10:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Roma, 15 apr. (Adnkronos/Ign) Polemica Pdl per 'Shooting Silvio' trasmesso da Sky: offensiva mediatica

Dopo Annozero, il centrodestra critica la programmazione dell'emettente: "Il film è un esempio di pessima televisione. Un incitamento implicito ad azioni efferate contro il premier". La replica del Pd: "Con la censura cinematografica superato il limite del ridicolo"

GIANNI SALERNO Commentatore certificato 15.04.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

168:11mo comandamento: NON PERDONARE!

fare gli apostoli di Grillo,è anche "condividere" il filmato odierno su Facebook e su altri sistemi della rete.


EdoHard Commentatore certificato 15.04.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

La ricostruzione come aperitivo,il ponte come primo,le centrali come secondo intervallate dal sorbetto dell'expò

mark kaps Commentatore certificato 15.04.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

COSSIGA NON PERDE MAI L'OCCASIONE DI STARE ZITTO...

Ecco cosa ha dichiarato al "Giornale" nell'articolo "Attenzione sono iniziati così gli anni di piombo":


Tra i dipietristi c’è chi giustifica i sequestratori.
«Ho l’impressione che il borghese Di Pietro, ex poliziotto, stia diventando operaista...».

In verità, un ritorno alle origini: ha fatto anche il muratore e l’operaio.
«Allora più che il nostro Pol Pot, sarà un Pot-op».


Lei aveva avvistato per primo l’Onda studentesca.
«Dissi di stare attenti, suscitando un’ondata polemica».

Ora il cosiddetto «bossnapping» rappresenta un salto di qualità. Un fatto nuovo.
«Nuovo mica tanto. Cominciò così...».

Cominciò così cosa?
«Cominciò così il terrorismo: con la poca resistenza dei sindacati di sinistra ai primi atti di violenza nelle fabbriche».


Oggi lei torna a lamentare eccessi di indulgenza...
«Persino da parte della Fiat... Una certa tolleranza la capisco, perché sono atti motivati dall’ondata di licenziamenti, quindi più da ragioni pratiche che ideologiche. Però attenti lo stesso: l’ideologia, se non ce l’hanno, presto o tardi se la danno».

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono andata a vedere il sito Beppegrillo.tv
E' vero ci sono le russe e pure la medaglia miracolosa!!!
Wanna Marchi forever

pietra dipietra, bologna Commentatore certificato 15.04.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Alla domanda come abbia potuto succedere che si sia arrivati a questo generale degrado dò questa spiegazione.
L'Italia si mantiene grazie all'economia mafiosa.
La mafia ha preso DIRETTAMENTE le redini del potere politico verso la fine degli anni settanta. A quel tempo ormai non si fidava più dei suoi esponenti-cerniera con il mondo delle istituzioni e così decise di scendere in campo direttamente. Fu contrastata nel progetto soltanto da qualche magistrato che capì e, per questo, fu eliminato.
Oggi la mafia governa apertamente attraverso istituzioni, grandi imprese che servono da riciclaggio del denaro sporco, giornali, televisioni, chiese.
Non esiste più nascosta; è alla luce del sole, una luce talmente abbagliante che acceca.
Gli italiani si dividono in due: quelli che non vogliono vedere (che sono i più) e quelli che lottano per il cambiamento con le armi della ricerca della verità (che siamo i meno).

M. Mazzini 15.04.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il video di oggi dovrebbe stare nelle piazze ed essere visto dagli italiani dormienti.

----------------------------
Questo è il grande rammarico

mark kaps Commentatore certificato 15.04.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

E bomba o non bomba arriveremo a Roma..malgrado voi..

mark kaps Commentatore certificato 15.04.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto detto prima... se le cose non stanno come si dice sul "giornale" (povero Indro) di GlabroGiordano (come lo chiamano altrove) ditemi cosa aspettate a sputtanarlo!...

Anto Di Commentatore certificato 15.04.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESUNTO SCCOP DI FACCI SUL "giornale"...

Con Beppe Grillo e Marco Travaglio tu odi i politici, odi i giornalisti, odi in generale e al tempo stesso trovi lavoro, trovi sesso e trovi anche soldi. La dimostrazione definitiva che Grillo e Travaglio sono solamente dei cinici commercianti di odio civile (da vendere a un ben individuato target di beoti, spesso poveri ragazzi in buona fede) è fornita una volta per tutte da beppegrillo.tv, sito non ufficiale dove i contenuti del blog ufficiale sono replicati per attirare lo stesso pubblico e quindi piazzargli prodotti degni del brand che rappresenta: impieghi inesistenti, illusioni, piccole truffe, dvd di Travaglio, pannolini e femmine dell’Est.

Il sito, in altre parole, è una forma più sfacciata dell’esercizio più mascherato che è già proprio di beppegrillo.it, erroneamente chiamato «blog» quando è a tutti gli effetti un «sito commerciale». La vera ragione sociale di Grillo & Travaglio, i soldi, è del resto ben esplicitata nella colonna a destra della homepage, denominata «Grillorama» e dove appunto si vendono il dvd di Grillo giustamente chiamato «Delirio» (10 euro e 90) e subito sotto il dvd di Travaglio titolato «Mafiocrazia» (10 euro e 20) e sotto ancora il tris Deliri+Reset+Incantesimi in offerta speciale a 22 euro: tre Vaffanculo al prezzo di due.

ORA O E' VERO O DI SMENTISCE DURAMENTE IL GIORNALE CHE "SI HA PAURA A TOCCARE" COME DICE TRAVAGLIO

Anto Di Commentatore certificato 15.04.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ma se nella classifica della Libertà di stampa (Fredom house) siamo attorno al 70° posto, IN ZONA SUDAMERICA, MONGOLI PIU' DEI MONGOLI, sarà colpa del solo Santoro???... oppure sarà colpa di tutti quegli altri? FEDE GIORDANO ROSSELLA RIOTTA VESPA BELPIETRO FERRARA FELTRI MAZZA MARTINO ECC ECC ECC ECC... sarà colpa dell'unico che morde il culo al potere o dei mille che leccano le emorroidi del potere???... di questo passo presto scenderemo olrtre il 100° posto...

rob m., como Commentatore certificato 15.04.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Se la mafia ha conquistato il mondo perchè dovrebbe far andar male l'Italia?Così ragiona il suddito itaglione..

mark kaps Commentatore certificato 15.04.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti i giornali titolano:
Maroni: servono 12 miliardi.


Ma i soldi per la ricostruzione non si erano gia' trovati?
Quella giapponese a Kobe nel 95 costò 2 punti e mezzo di Pil.
A mettere le mani dove andrebbero messe non ci pensano mai eh?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

V-GENERATION!!
V-GENERATION!!
V-GENERATION!!

quanta verità..

"il problema è che chi scrive la legge non la legge, se la legge è uguale per tutti si riferisce al gregge.."

ascoltate e guardate gente:
http://www.youtube.com/watch?v=AESvne2mhVI

Nicolò P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare le pulci al "dottor sottile" di questo blog e vediamo cosa ne rimane.
1)che i giapponesi abbiano detto che "ilsistema Giuliani è vecchio e non serve a nulla"non so dove l'abbia sentito,visto che in un'intervista di sky uno scienziato giapponese ha solamente detto che non si possono fare previsioni con assoluta certezza.E non è una novità perchè la scienza non ha assolute certezze almeno da Galileo in qua. Il "sistema Giuliani"è un'invenzione della sua mente che lui caccia arbitrariamente in bocca a fantomatici scienziati giapponesi.
2)Impregilo. I "sottosviluppati del quarto mondo" mandano a dire agli ipersviluppati del primo mondo che loro non sanno nulla e non ne vogliono sapere di Impregilo et similia e che sarà la magistratura ad accertare chi ha costruito quell'ospedale.
3)La prefettura forse non è stata avvisata da alcuno,ma probabilmente si è autoavvisata.L'ha dichiarato il prefetto che notoriamente è la voce di dio in terra.
4)Stanca guadagna troppo.E' un bravissimo manager?Può darsi.Sta di fatto che i bonus dei manager sono una delle cause che ha portato alla crisi attuale.Ma ovviamente ognuno farfuglia pro domo sua (parole di sottosviluppati del quarto mondo).
5)I dirigenti che licenziano.Nelle multinazionali sono proprio i dirigenti che licenziano.
6)La censura.Se il commento del "dottor sottile" è stato pubblicato ognuno può ben vedere che si parla di nulla.
7)Ergo,Grillo sa fare solo i soldi.Brutta cosa l'invidia e il suo immancabile corollario,la calunnia (detto dai famosi sottosviluppati del quarto mondo).

Cosa rimane in piedi delle "argomentazioni"?
Solo un grosso livore personale che a me e ai sottosviluppati di cui sopra(mi scuseranno se li ho scomodati) non interessa assolutamente nulla.

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 15.04.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Un paese civile deve avere il servizio pubblico radiotelevisivo di Stato. Da noi è infiltrato dagli uomini del proprietario della concorrenza. Bisognerebbe liberarlo da costoro, che fanno solo danni, non liberarci dal servizio pubblico. Non si butta l' acqua col bambino!!! Saluti

Un pensiero; I puritani dovrebbero portare due foglie di fico sugli occhi [Francois de la Rochefoucauld (1613 - 1680) Scrittore francese]
(da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; Pronto è il cristiano di fede finta, che se stai per cader ti dà una spinta
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 15.04.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento

a...poi.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

BOIA CHI MOLLA
BALLE MOLLI
ECOBALLE
BALLERINE
LA STORIA D'ITALIA è TUTTA QUI'

luigi losi Commentatore certificato 15.04.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vasco Rossi - Dillo Alla Luna Live

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

@paolo piconi


Paolo, mi hai fatto un grande regalo.
Sleepers e' un grande film.
Cast di eccellenza.
((-:


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

in galera devono andare sti pezzenti che hanno costruito ospedali, scuole e case a minkia, devono marcire in cella, lentamente, devono passare le pene dell'infermo, maledetti!!! gli auguro tutto il male del mondo

Beppe C. Commentatore certificato 15.04.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Da oltre 2000 anni invochiamo dio e imprechiamo al cielo. Forse sarà il caso di razionalizzare e organizzarci diversamente?! Saluti atei

ivan IV Commentatore certificato 15.04.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO D'ACCORDO NEL RIPRENDERCI QUESTO SPAZIO X QUALCOSA DI UTILE

SIAMO POCHI, ABBIAMO ESTREMO BISOGNO DI SCAMBIO DI IDEE, AIUTO, CONFRONTO, usiamo questo spazio!!!

ATTIVITA' e PROGETTI MEETUP di Giaveno (TORINO):

Con lo slogan GIU' LE MANI DALLA NOSTRA TERRA,
abbiamo in questo momento:
1) richiesto la certificazione GIAVENO A 5 STELLE per prossime elezioni comunali
2) messo sull'avviso tutti i comitati Notav Valsangone e Valsusa x la proposta di modifica (legge 2271 del nostro disonorevole feudatario Osvaldo Napoli insieme ad altri PDL) all'art. legge del 1986 in materia di responsabilità processuale delle associazioni di protezione ambientale: ovviamente la proposta di modifica sarebbe un gravissimo precedente x tappare la bocca, "snellendo le procedure", inibendo il potere del TAR e intimorendo qualunque azione contro inceneritori centrali ecc.
3)stiamo promuovendo in borgata la restituzione delle somme indebitamente versate come canone di depurazione degli ultimi 10 anni, a seguito sentenza Corte Costituzionale di ottobre 2008
4)stiamo cercando di capire xrchè il nostro comune montano ha un tasso di tumori più alto del 73% della media regionale, chiedendo risposte e ricerca epidemiologica, in particolare su un alto nostro sospetto: l'amianto nei tubi dell'acqua potabile.
5) stiamo cercando di rintracciare un Difensore Civico nei dintorni x i rapporti con l'amministrazione che non risponde alle lettere protocollate dai comitati

sIAMO POCHI, ABBIAMO POCO TEMPO, l'indifferenza generale , la volgarità a volte sembra attaccarci ai fianchi SINO A RIDURCI AL + MAFIOSO DEI SILENZI !!!

GIU' LE MANI DAL NOSTRO BLOG!!!

eleonora forno, Giaveno(TO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:25| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella la battuta di ieri a ballarò di crozza cha ha fatto infuriare scassaMARONI

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 15.04.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog é pieno di inguaribili ingenui e di trolls in tutte le salse !
Che sia il mezzo per migliorare la qualitádel blog ?
Non rispondetemi, anche perché adesso vado a spugnole, ma meditate !

Bernardino Visconti, Somasca Commentatore certificato 15.04.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

grandissimo postato beppe.
speriamo questo che hai scritto E' VERO..

EX IDV 15.04.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Il palazzo della Prefettura evacuato 3 ore prima della scossa mortale per 295 esseri umani?

Come già avevo scritto in un post precedente, il quesito che si pone la Procura, nell’esercizio del suo pieno e responsabile ruolo, non può che essere il seguente: “Accertare le responsabilità penali per quei 295 morti”. Dovendo essere questa la sostanza del quesito, non può essere saltato a piè pari il problema della prevenzione e trattata esclusivamente l’indagine sulle cause dei crolli strutturali.
Se il Magistrato così facesse, se ne assumerebbe la responsabilità.
Il Magistrato, riguardo alla prevenzione, avvalendosi anche di esperti qualificati, dovrà accertare:
• se esiste una normativa vigente che regolamenta la prevenzione;
• in caso affermativo, se è stata o meno applicata e rispettata;
• se esiste e non è stata applicata, in tutto o in parte, chi ne sono i responsabili;
Nel caso di normativa carente, in tutto o in parte, sarebbe moralmente utile che il Magistrato andasse oltre il limite delle sue funzioni accertando qualcosa di più:
• se la prevenzione è sono materia da imbecilli e chiaroveggenti o se è una disciplina seria e irrinunciabile, finalizzata alla salvaguardia della pubblica incolumità;
• che leggi hanno in fatto di prevenzione e come si comportano nell’applicarle i Paesi evoluti egualmente coinvolti da fenomeni tellurici.

Ragionando su queste cose è più forte di me non pensare al Vesuvio, al fatto che non esiste nessun piano di evacuazione in caso di eruzione. E penso al coro unanime di voci “che contano”: troppo complicato da mettere in pratica, tanto vale non predisporlo nemmeno sulla carta!
Come annoverare l’Italia tra i paesi evoluti in fatto di prevenzione?

Silvano P., Genova Commentatore certificato 15.04.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho paura. Hanno paura. Ho visto la Finocchiaro a Ballarò. Mi faceva tenerezza. Il mar(r)oni con la "faccia da tola" padano si risentiva per l'ultima frase di Crozza . Che cazzo aveva detto Crozza (aveva paura pure lui e non faceva ridere nessuno). Siamo in pieno regime. Ho deciso. Butto giù nel cassonetto il cesso di tv. Il nano mi fa vomitare e con lui la "manega" di cialtroni che hanno permesso (destra e sinistra) che si arrivasse a tanto.
Non so che fare. Arrendersi mai finchè c'è vita. Intanto resto qui. La gente per bene esiste . Restiamo uniti.

sergio carraroli 15.04.09 09:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu sei INCAXXATO?
Io non ce la faccio più...
Via sta merda, o vado via io da sta merda...
me ne voglio andare da qui... si me ne voglio andare, non sono una pianta che devo rimanere qui ad aspettare, ad aspettare cosa? Una tempesta per farmi tirare giu?
Io me ne voglio andare... ma a 38 anni con due bambini dove caxxo vado?
Solo a fare in c..o posso andare perchè questa è la verità non posso farci niente...non riesco a
fare niente...come posso dare un futuro ai miei due piccoli?
Beppe ti voglio bene.

Azzecchiele I., MILANO Commentatore certificato 15.04.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Al peggio non c'è mai fine,non ci bastava vigilare sulla malasanità causa di tanti morti,con la sola colpa di farsi curare, adesso prima di entrare in ospedale prima di chiedere del medico tocca chiedere se la struttura è stata costruita da Impregilo,ma che caxxo vorra mai dire sta sigla...intanto dal sito è sparita la costruzione dell'ospedale dell'Aquila.

wualla vualla 15.04.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=CjcJd0s3hTQ&feature=related

Sleepers-Uncut Version

questo si deve fare.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 09:02| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A TUTTI I MEETUPS


Scrivete su questo blog un rendiconto continuo, costante e puntuale di OGNI attività che realizzate o di ogni progetto che state avviando, compatibilmente con le esigenze di riservatezza.
Facciamo risalire di qualità questo spazio, anche contro le intenzioni del gestore.

Grazie.

Exidor . Commentatore certificato 15.04.09 08:56| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio O' 'MIRACOLO......!!!!!!!!!

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Il sangue che si scioglie x "MIRACOLO" della statua tale del santo tale.....____A QUANDO ???????????????????????????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo il meglio dell'Italia, dichiara crozza, ed appaione le brutte face di Maroni e Belpietro.
Maroni, ormai ministro e nobel dell'intelligenza , sdegnato ribatte all'insulto con un insulto. I ministri italiani abusibi grazie al ladro di stato.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo l'immaggini di repertorio della festa del 1 Maggio a pizza san giovanni a Roma....

una domanda sorge spontanea.....ma! come si può non governare.????

Grillo fai tuo quel palco.

Facciamoci un v day.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Ha sbagliato la dx ad attribuire al csx la violenza che cresce nelle citta’. Sbaglia oggi il PD ad accusare Alemanno di lassismo. La violenza nasce nel territorio incontrollato ed abbandonato. Non esiste una politica per il recupero delle periferie sempre più fatiscenti.. e non esiste una politica di buon rapporto e di responsabilizzazione delle comunità di immigrati...Quando il Governo incoraggia la formazione di ronde e l'uso dell'esercito innanzitutto dichiara di non essere in grado di usare il monopolio del potere repressivo, compie una scelta che fa regredire l'Italia ed ottiene il risultato di rinfocolare soltanto l'odio. L'Odio sta diventando il tratto piu’ significativo della politica del governo e della destra. C'e’ una deformazione della realta’ per avallare la xenofobia. I dati testimoniano di una violenza contro le donne che e’ assai piu’ grave e diffusa di quanto si creda.
"In particolare, nel 2007, sono state uccise 126 donne: 44 dai mariti, 11 dai fidanzati o dai conviventi, nove dagli ex mariti e dagli ex fidanzati, dieci dai figli e 14 da sconosciuti. Dati che si aggiungono a quelli di un'indagine Istat dello scorso anno, secondo la quale quasi 7 milioni di donne sono state vittime di violenza. La maggior parte (oltre 6 milioni) sono state aggredite dal partner"
Gli stupri vengono strumentalizzati a favore di un governo sempre piu’ autoritario, sempre meno soggetto al controllo del Parlamento, proteso ad eliminare l'autonomia della Magistratura. L'obiettivo e’ ricondurre i 3 poteri fondamentali legislativo, esecutivo e giudiziario in una mano sola: quella del Governo. L'obiettivo e’ anche una progressione erosione del potere attribuito alla Costituzione al Presidente della Repubblica e’ magari giungere ad una soppressione di una delle due figure di Capo dello Stato e Capo del Governo.La democrazia ha una complessita’ che la dx vuole abolire a vantaggio di un regime in cui tutto sia nelle mani di uno solo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Dico che i ripetitori di messaggi nocivi x il blog
vadano annullati

"DISATTIVATI".

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Mah! A me sembra che qui non si tratta di perdonare, o altro, tutto sto Troiaio, e scrivo in generale,è colpa di un incancrenimento in ogni settore, io condivido la stessa idea di B.Grillo iniziando dai comuni, è il primo passo per cercare di cambiare le cose dall'inizio e poi arrivare ai vertici, io continuo ad essere molto titubante,in quanto vedo cosa succede nel mio comune e le cose sono drasticamente sconsolanti e tristi. Ci sono troppi vecchi, ci sono troppe persone che non vogliono cambiare il sistema, ci sono troppi incapaci che oltre ad esserlo almeno si limitassero a prendere tangenti,eh no!Loro prendono tangenti e fermano tutto.Tutti guardate al Sud,macchè Sud e Sud, ma io se vedo in regione Piemonte cosa succede, vengono elargiti fondi agli amici, da sempre, e poi non se ne fa nulla, è sempre stato tutto cosi marcio.Ora c'è il WEB che aiuta a vedere dove vanno i fondi strutturali Europei, andateci ravante e scoprirete le cose,e poi farete come me :Vi incazzerete! Poi dopo che vi siete incazzati le cose non cambieranno ugualmente. Io non so se non mollerò, certo è che ormai sono proprio allo scazzo! Però in questo momento il PIL è aumentato, dopo le catastrofi il PIL aumenta sempre, dovremmo essere molto e più sereni non credete?
Saluti

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento

de lorenzo quando aime...era ministro della sanità,in un dibattito tra lui e uno del pubblico del teatro di Roma palaparioli di costanzo disse:
"ci venga lei a fare il ministro."


oggi sentiamo gli stessi "INSULTI" all'intelizzenza.......in forma diversa.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento


Più del 15% degli elettori dell' anno scorso per Veltroni dichiara oggi di volersi astenere.
Ma, per misurare la perdita complessiva subita dal Pd, a costoro va aggiunto un altro 14% che afferma che, in caso di elezioni, opterebbe comunque per un altro partito.
Ciò conferma quanto emerge dalle analisi sulle intenzioni di voto, che vedono come tratto caratterizzante il crollo del Pd e il successo del Pdl.
Dal 33,1% ottenuto l' anno scorso, il partito ora guidato da Franceschini è sceso oggi al 24-25%. Come si è detto, una buona parte dei votanti di allora si asterrebbe.
Ma molti altri sceglierebbero forze diverse: soprattutto l' Idv di Di Pietro, ma, in certi casi, il Pdl, specie grazie all' attrazione esercitata di Fini su una quota crescente di ex elettori del Pd.

All' andamento negativo del Pd si contrappone il trend positivo del Pdl.
Passo dopo passo, Berlusconi ha conquistato porzioni sempre più ampie di elettorato, sino a giungere al 42-43%.
Le aree di maggior successo sono ancora quelle delineate dalle elezioni dell' anno scorso: il Sud, i lavoratori autonomi, i meno giovani (tutte categorie nelle quali, non a caso, il Pd ha visto le erosioni maggiori) e, specialmente, le casalinghe.

http://www.clandestinoweb.com

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro Ancona

L'Italia e’ diventato un brutto posto per tutti. E'l'unico paese europeo in cui il Governo produce odio in quantita’ industriali contro tutti: contro i clandestini .. contro i rom .. contro gli statali definiti fannulloni... Un governo che predica la cattiveria,che decide di schedare gli barboni, autorizza le ronde per legge magari pensando di darne il monopolio alla Lega, diffonde un clima di insicurezza, di odio profondo, di caccia al diverso. Questo comportamento irresponsabile e demagogico viene esaltato da una situazione di crisi economica e sociale che determina uno stato di disagio diffuso, spinge la gente a chiudersi, ad essere intollerante. Campagne periodiche di diffamazione e di odio vengono fatte dai giornali contro gli anziani che si fanno mantenere dai giovani (o viceversa), contro i lavoratori a tempo indeterminato che sono privilegiati rispetto i precari, contro i meridionali che vivono di espedienti e cosi via. I lavoratori Alitalia che sono stati dimezzati di diecimila persone ora in cassa integrazione sono stati lungamente e velenosamente attaccati per i "privilegi" della loro professione. I licenziati oggi cassaintegrati vengono considerati con astio parassiti..Quasi tutti i giornali si sono prestati a questa rappresentazione della realta’ aiutati spesso di economisti politologi di grido del tipo Ichino, Monti, Boeri. La Bocconi di Milano e’ diventata la centrale della demolizione dei diritti del lavoro.
Gli stupri commessi in questi giorni e sui quali i massmedia hanno organizzato una campagna assordante contro gli emigrati in Italia e contro i clandestini sono maturati in una realta’ sempre piu’ disgregata ed in un clima di crescente criminalizzazione dei poveri. C'e’ una scelta politica alla base dell'enorme risalto che e’ stato episodi certamente di intollerabile violenza, risalto che non e’ stato dato e non viene dato in casi altrettanto gravi di delitti compiuti da italiani.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Giorgia Vezzoli

Creare una lista civica a 5 stelle, invece, significa non avere alcun leader da cui dipendere, nessun partito a cui dover rispondere, nessun esperto a cui delegare cio’ che non sappiamo fare ma piuttosto tecnici di cui sfruttare le conoscenze.
Creare una lista civica a 5 stelle significa, al contrario, interessarsi in prima persona a come risolvere i nostri problemi con la garanzia che, quando lo avremo imparato, dovremo per forza insegnarlo agli altri perche’ non potremo piu’ farlo e, dopo due mandati, dovremo tornarcene a casa. Lasciando il posto a qualcuno che magari portera’ con se’ nuove idee e nuovi strumenti.
In fondo, le liste civiche di Beppe Grillo non ci insegnano che questo, a smettere di lamentarci e ad essere noi il cambiamento che vorremmo avvenisse intorno. Perche’ l'unico modo di cambiare le cose che non vanno e’ essere noi il sistema in cui le cose vadano come noi le vorremmo, facendo "da esempio" a chi non lo crede possibile. A cominciare dal nostro piccolo che e’ il nostro Comune: il primo mattone di tutte le Istituzioni Politiche.
E' chiaro che i primi a creare un nuovo sistema di democrazia non piu’ indiretta ma partecipativa saranno coloro che devono sfangarsela peggio...Purtroppo non si puo’ scegliere in che epoca e in che contesto vivere, ma si puo’ decidere che tipo di persone essere: i "primi" a far succedere qualcosa o i responsabili che non l'hanno fatto accadere.
Per questo motivo, io chiedo a tutti coloro che condividono gli obiettivi delle liste civiche a 5 stelle e, in linea generale, le battaglie di Grillo di essere cio’ che dicono di sostenere: attivi, presenti, partecipi.
IO CI SONO.
FINO DOVE POSSO, FIN COME POSSO. MA IO CI SONO E MI METTERO' IN GIOCO DOVUNQUE MI TROVI.
Smettetela di delegare. Il tempo di delegare e’ FINITO. Adesso e’ il tempo di SCEGLIERE DA CHE PARTE STARE.

Giorgia Vezzoli
(Candidato consigliere della lista civica Palazzolo s/O a cinque stelle)
http://listacivicacinquestelle.wordpress.com

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

300 morti circa e una città distrutta valgono per la mafia 12 miliardi di euro, circa 23.000 miliardi di lire. Soldi nostri, che pagheremo tutti per ricostruire e loro faranno affari , aumenteranno la loro ricchezza mafiosa soltanto grazie ai politici, costruttori, istituzioni, gobìvernanti che hanno pertmesso tutto ed ora si lodano con l'aiuto della Rai ed i servi di berlusconi.
La Finocchiaro, la cocchiona,fa gli occhi dolci a Maroni.
I morti non finiscono mai.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Il film anti-Berlusconi sulla pay-tv.
La maggioranza: inno alla violenza.
E il Pd replica: sono oltre il ridicolo

Pessimo gusto, caduta di stile, inno alla violenza: la Pdl dopo Annozero di Michele Santoro va all’attacco di Sky che ha trasmesso Shooting Silvio, un film surreale nel quale il protagonista progetta il rapimento e l’omicidio di Silvio Berlusconi.
Opera prima low budget di Berardo Carboni, uscito nelle sale nel 2007, passato al Festival di Berlino e a quello di Annecy, con protagonista Federico Rosati ha nel cast tra gli altri in un’apparizione straordinaria anche Marco Travaglio.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha aumentato la sua popolarità tra i terremotati e tra gli italiani credenti e ferventi cattolici, ha pianto, ha donato le sue ville, ha mangiato con i poveri, si è messo il casco per farli ridere, ha fatto rifare i denti ad una vecchia signora sdentata che lo baciava , un santo , la tv non trova più aggettivi, perfino la sinistra è imbarazzata quanto lo ama.
La mafiua è pronta a fare affari. Berluscopni ghigna soddisfatto.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Al Direttore de La Repubblica
Perchè non fate sapere al grande pubblico dei due carabinieri che all'Aquila
facevano la guardia alla Banca d'Italia mentre intorno a loro la gente
sotto le macerie gridava cercando soccorso ? Chi ha dato quell'ordine?
Perchè non indagate del PERCHE' la Prefettura è stata evacuata ore prima
del terremoto e la popolazione è stata lasciata a dormire ed aspettare la
tragedia?
Roberto Piccini

Roberto P., Gualdo (MC) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.09 08:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER BEPPE: DAI VISIBILITA' ALLE INIZIATIVE DEI MEETUP PRO ABRUZZO!!!!!!!!

I MEETUP IN MOLTE CITTA' SI STANNO ORGANIZZANDO PER DARE UN AIUTO CONCRETO AI CITTADINI ABRUZZESI, CHE DELLE LACRIME DI COCCODRILLO DEI NOSTRI POLITICI NON SE NE FANNO NIENTE!
A QUESTO LINK TROVATE TUTTE LE INZIATIVE, CON VIDEO, FOTO E TESTIMONIANZE
http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Beppe-Grillo-di-Napoli/boards/thread/6680351/0/

CHI VUOLE AIUTARE L'ABRUZZO PUO' CONTATTARE:

MEETUP DI NAPOLI
MEETUP FIRENZE
MEETUP ROMA 791
ROMA GRILLI DEL PIGNETO
MEETUP FIRENZE
MEETUP PALERMO 3
MEETUP FOGGIA
MEETUP BOLOGNA
MEETUP PAVIA
MEETUP BERGAMO
MEETUP MILANO
MEETUP TORINO
MEETUP GENOVA

P.S. PER BEPPE: E POI DICONO CHE I GENOVESI SONO TIRCHI

Sabrina Cozzolino, napoli Commentatore certificato 15.04.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento

La stampa tuona contro Santoro ed Annozero e quasi quasi giustifica i responsabili dei morti per il crollo dell'ospedale. Può succedere , non c'è stato dolo. Berlusconi assolve, tutti zitti. Santoro è il mostro da bruciare.
La Finocchiaro, la cocchiona, fa gli occhi dolci in diretta a Maroni, la brutta copia di Giacomo del trio.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Fini, poi Berlusconi, quindi i servi Gasparri e Cicchitto, dunque l'opposizione e il Corrier della Sera, infine tutti sinistra destra, Santoro al rogo solo perchè ha fatto dire la disorganizzazione endemica italiana della protezione civile.
Credo che la sinistra non abbia mai raggiunto un tale livello di civiltà. complimenti.
Berlusconi sbava ed era già tanto brutto prima .

cesare beccaria Commentatore certificato 15.04.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente miracoli a San Giuliano
Gianluca Di Feo
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/niente-miracoli-a-san-giuliano/2077537/8/0

La promessa di Berlusconi: in 24 mesi una citta’ satellite a L'Aquila. Stessa promessa nel 2002 dopo il sisma in Molise. E non la mantenne.
New L'Aquila: una citta’ tutta nuova in 24 mesi, al massimo in 28. La promessa di Silvio Berlusconi nel giorno del dramma abruzzese ha il fascino degli effetti speciali. Il presidente del Consiglio la chiama «new town», termine britannico per indicare gli insediamenti satellite, ma che in italiano ha un grande modello concreto: Milano 2, la prima creatura del Cavaliere, l'inizio della sua epopea. Le frasi pronunciate dal premier a L'Aquila hanno pero’ qualcosa di de’ja’ vu: «Entro due anni gli abitanti riavranno le case». Ricordate? Era lo choc di San Giuliano...Anche allora il disegno era quello della new town, la citta’ satellite..
. Un progetto che potrebbe portare in 24 mesi a consegnare agli abitanti di San Giuliano dei nuovi appartamenti funzionali, innovativi, costruiti secondo le nuove tecniche della domotica».Non sembrava un'impresa difficile: nel paese colpito gli abitanti erano soltanto 1.163 e gli edifici poche centinaia. «Vorrei in questa occasione dare risposte con dei tempi assolutamente contenuti e certi», ribadi’ il premier. ..
Ma 7 anni dopo, la ricostruzione di San Giuliano e’ ancora lontana dalla fine. E di edifici 'intelligenti' ad altissima tecnologia, non se n'e’ vista proprio... perfino per completare la nuova scuola ci sono voluti 6 anni... Le prime vere case sono state consegnate 5 anni dopo la scossa, quando 500 persone vivevano ancora nel villaggio provvisorio mentre un altro centinaio si era trasferito nei comuni vicini, meno danneggiati. Adesso si marcia verso il 7° anniversario e molte delle palazzine sono ancora un cantiere
il colmo è che nell'ultima finanziaria Berlusconi ha tagliato i fondi!
ora la sceneggiata si ripete!

masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto. Perche’ niente polemiche?
Pietro Ancona

Questo clima idilliaco a bare ancora insepolte, questo ossessivo ritornello dei politici "niente polemiche" e’ poco convincente ed e’ un insulto a chi ha perso tutto nel sisma pur di non grandissima intensita’ che ha distrutto L'Aquila ed il suo circondario. Non siamo tutte vittime. Puo’ darsi che ci siano pure dei carnefici,..
Quasi trecento morti, duemila feriti, danni per miliardi di euro, beni artistici persi per sempre non costituiscono il portato naturale di una feroce zampata della natura. Danni di tanta gravita’ e con tanto spargimento di sangue sono tipici di paesi corrotti nei quali l'imprenditoria edilizia puo’ contare su marchingegni che rendono possibili ogni sorta di truffa. Si e’ detto e ripetuto che il Giappone e gli USA soffrono di terremoti assai piu’ dell'Italia eppure e’ raro che qualcuno ci perda la vita. Per questo, prima di rimuovere le macerie, e’ bene prelevare reperti significativi da ogni edificio pubblico in primo luogo ed anche dai privati, per verificarne la rispondenza ai requisiti di legge anche se parte di questi sono stati sospesi ed entreranno in vigore nel 2010.
E poi questa costante ripetuta ossessiva presenza del Capo del Governo tra i terremotati come peraltro era gia’ avvenuto a Napoli per l'emergenza rifiuti non e’ detto che sia positiva e di aiuto. Di Napoli non sappiamo piu’ quasi nulla tranne il terribile silenzio che circonda le vittime delle discariche e del grande inceneritore di Acerra che non manchera’ di provocare morie di importanza epidemica di tumori come tutti gli altri inceneritori del mondo a cominciare di quello di Brescia. Accettiamo la vulgata della liberazione delle Campania dalle immondezze e non sappiamo ne’ come ne’ quando ne’ dove. Insomma dobbiamo sapere se in omaggio all'attivismo del Capo del Governo sono state oscurate questioni sociali e sanitarie di importanza cruciale.

ripreso da masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Giulietti su Annozero

Qualsiasi trasmissione deve essere sottoposta a pubblica critica, non possono esserci autori e luoghi protetti da una sorta di immunita’, ma per quale motivo il dito viene puntato sempre contro chi tenta di dare voce e spazio alle voci critiche, alle preoccupazioni, alle ansie di tanti cittadini e mai contro chi, anche in questi giorni, ha spesso superato i confini della piaggeria e del ridicolo, consentendo che il teatro delle operazioni di pronto intervento diventassero, in modo plateale, teatro della propaganda. In Abruzzo abbiamo visto all'opera straordinari tecnici, volontari, corpi dello stato, giornalisti generosi e corretti, ma non sono mancate le cadute di stile, ed e’ sempre piu’ plateale il tentativo di usare il terremoto ad altri fini, anche elettorali, essendo ormai prossima la scadenza elettorale per le elezioni europee...
No, questa iniziativa non ci e’ piaciuta, cosi’ come non condivideremo mai qualsiasi iniziativa che dovesse avere lo sgradevole sapore della "via disciplinare al giornalismo", fosse pure rivolta contro il nostro piu’ acerrimo avversario.

masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.09 08:18| 
 |
Rispondi al commento

“MAIALI SI NASCE…”(4)
come legge Mattarella) del 4 agosto 1993. Il sistema introdotto dalla legge 270 è completamente nuovo, anche se il premio di maggioranza per la coalizione vincente alla Camera (un vero e proprio unicum nel contesto europeo) era già apparso in due leggi elettorali italiane del passato: la legge Acerbo del 1923 e la cosiddetta "legge truffa" del 1953.
Si è votato con questa legge alle elezioni del 2006, e del 2008.
Mettendo a confronto,le ignominiose caratteristiche della legge calderoli,ed i tre quesiti referendari,se ne desume che, tra il permettere,anzi il “votarci” una dittatura,ed il fare quel poco che ci è permesso,sia doveroso optare per la seconda opzione,almeno potremo dire di avercela messa tutta.
Ed ora cabaret! Della serie viva la faccia della sincerità: http://www.youtube.com/watch?v=bJyRV7DRy5I
avapxos

</
Christian. P Commentatore certificato 15.04.09 08:17| 
 |
Rispondi al commento