Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Afgnanistang


Afghanistan
(1:39)
Afghanistan1.jpg

Se chiedete a un qualunque italiano perchè i nostri militari sono in Afghanistan non vi saprà rispondere. I parlamentari lo confondono con il Madagascar, lo pronunciano afgnanistang, credono che sia una nuova marca di gomma da masticare. Per saperne di più un gruppo di dipendenti PDL e PDmenoelle è in missione a Kabul. I parlamentari scelti per l'occasione, capitanati da Maurizio Lupi, sono Gregorio Fontana, Gianfranco Paglia, Manuela Repetti, Aldo Di Biagio del PDL e Luciana Pedoto, Ettore Rosato, Francesco Tempestini e Caterina Pesso del PDmenoelle. Il costo del viaggio di Stato è, ma questo lo sapevate, a carico del contibuente.
Cosa ci racconteranno Lupi e Tempestini al loro ritorno? Forse accenneranno alla bambina afgana uccisa e alle tre persone ferite oggi dai militari italiani mentre erano a bordo della loro Toyota Corolla Sw? Ci diranno che una missione di pace ha bisogno di mitraglieri e di aerei da combattimento? Che l'attuale presidente Hamid Karzai è un democratico? Forse saranno venuti a conoscenza che dopo l'occupazione del Paese da parte degli americani e dei loro alleati l'Afghanistan è diventato il primo Stato al mondo per la produzione di eroina. Ci spiegheranno che un Paese occupato dagli Stati Uniti, come è l'Italia, può solo obbedire agli ordini del padrone? Ci parleranno della legge votata dal Parlamento afgano che rende legale lo stupro da parte del marito sulla propria moglie? Ci illustreranno la ricostruzione giuridica del Paese affidata agli italiani? E chi la farà? La coppia Alfano/Ghedini con la supervisione di Previti?
Prima della seconda guerra mondiale ci si chiedeva se si doveva morire per Danzica. In Afghanistan ci si deve chiedere se si deve uccidere e morire per gli Stati Uniti.
Loro non molleranno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

ORDINI DI SERVIZIO ..............................................................................................

1. Le liste in attesa di certificazione - tra le altre: Spoleto, Tortona, Vignola, Anagni, San Francesco al Campo, Lugo, Forlì, Ponzano Veneto, Livorno e Bari - possono anticipare via fax al numero 02.40.70.87.88 la documentazione necessaria, dettagliata al pt.3 della pagina "certifica la tua lista": certificato penale di ogni candidato; copia di un documento di identità valido di ogni candidato; accettazione delle condizioni da parte di ogni candidato.

2. Tutti coloro che desiderano contribuire alla costituzione nella propria città di una Nuova Lista Civica certificata dal Blog possono prendere contatto con le persone che si sono proposte di organizzare un incontro nei prossimi giorni utilizzando il form seguente e ricercando il nome del proprio Comune:

.......................................................................................................................

Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste già certificate:

Adria Ro
Ancona
Bergamo
Bernalda
Bologna
Bomporto
Brindisi
Carpi
Cavriago
Cattolica
Cesena
Cologno Monzese
Fano
Ferrara
Firenze
Frascati
Follonica
Guastalla
Giaveno
Livorno
Modena
Mogliano Veneto

Montemurlo
Novara
Padova
Palazzolo sull'Oglio
Parma
Paese
Pavia
Perugia
Pesaro
Pescara
Prato
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
San Miniato
San Pietro in Casale
San Prospero
Torino
Treviso

Cerca la tua città ->

Discuti nel forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

3 Mag 2009, 17:06 | Scrivi | Commenti (1140) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma e' mai possibile che non riusciamo a svegliarci da questo torpore tutto italiano? Ragazzi state vedendo che la Spagna che ha lo stesso sole e lo stesso vento che abbiamo noi in Italia e' in testa in quanto a installazioni ed energia rinnovabile prodotta? Per non parlare dei Nord Europei che pur avendo condizioni meno favorevoli sono pieni di pannelli solari! Basta andare in macchina attraverso la Germania, la Svizzera etc. per rendersene conto. Ma porca miseria, cosa aspettiamo a fare la nostra parte per salvare il mondo e per dimostrare allo psiconano che le centrali nucleari puo' infilarsele su per il culo? Io sto installando il mio impianto da 1.84KWp senza anticipare un centesimo grazie ad un finanziamento agevolato le cui rate mi saranno pagate dal GSE per l'energia prodotta. Secondo me chi ha un tetto e non installa subito un impianto fotovoltaico e' criminale quasi quanto "papi" testa d'asfalto! Un abbraccio a tutti.

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 08.05.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Roberto Giacobbe è sono titolare di una s.a.s. Lavoro conto terzi prevalentemente per FIAT, che ha deciso di non pagare. Ma con le spese mensili , imps, contributi, stipendi... come posso fare? L' arternativa e che mi venga permesso di NON versare mensilmente l'obolo, a pagamento fatture, PAGO. E' comunque quello che viene detto a me. Ci ho provato e mi sono trovato con le cartelle esattoriali da pagare. Ma non c'era appoggio alle piccole imprese? Grazie.

Roberto Giacobbe 08.05.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi!! -1
Baget Bozzo

giancarlo r., fano Commentatore certificato 08.05.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sul mio blog, ilgorgon.blogspot.com, ho lanciato una campagna per chiedere l'impeachement del premier, per accertata demenza. Mi puoi aiutare a diffondere questa iniziativa. Un saluto

antonio brindisi 08.05.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

quando parli di palestina, se mai più lo farai Marco T, prova a documentarti con questo:

James Miller (filmmaker)Death
The documentary which Miller was making on the day of his death (Death In Gaza, released by HBO in 2004) depicts Miller and his colleagues leaving the home of a Palestinian family in the Rafah refugee camp after dark, carrying a white flag. They had walked about 20 metres from the veranda when the first shot rang out.[14] For 13 seconds, there was silence broken only by Shah’s cry: "We are British journalists." Then came the second shot, which killed Miller. He was shot in the front of his neck.[14] The bullet was Israeli issue, fired, according to a forensic expert, from less than 200 metres away.[14] Immediately after the shooting, the IDF said that Miller had been shot in the back during crossfire. It later retracted the assertion that he had been shot in the back. According to witnesses there was no crossfire and none can be heard on the APTN tape.[14]
An IDF spokesperson made the following statement after Miller's death: "The IDF expresses sorrow at the death of the cameraman who entered a combat zone. Cameramen who knowingly enter a combat zone endanger themselves as well as the troops, and clearly run the risk of being caught in the crossfire."[15] An IDF spokesperson described the circumstances of his death as occurring during "an operation taking place at night, in which the [Israeli] force was under fire and in which the force returned fire with light weapons."[15]
IDF spokesman, Captain Jacob Dallal said, "Our forces found a tunnel at the house in question, when an anti-tank missile was fired at them. They shot back at the source of the attack ... James Miller was apparently hit during that exchange. The Israeli military expresses sorrow at a civilian death, but it must be stressed that a cameraman who knowingly enters a combat zone, especially at night, endangers himself."[16]

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 07.05.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

҉cazzarola!҉

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.09 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Chi vi scrive è un militare che per 6 mesi, dal 2005 al 2006, è stato a kabul.
Quindi quale miglior dialogo con una persona che ha visto realmente quei luoghi?
Spero di essere più sintetico possibile.

Ci si domanda per quale motivo il nostro Paese è presente in Afghanistan.
Bè, è inutile ribadire che la nostra presenza è dovuta al sessantennale servilismo che abbiamo nei confronti degli USA.
Servilismo che ci è costato migliaia di morti inutili, come in Iraq...
Altro motivo è il famoso gasdotto che dovrebbe passare in quelle zone.
Dovrebbe essere risaputo che con il precedente governo Talebano tale progetto non sarebbe stato possibile.
Ed ecco a voi, signori e signore, l'11 Settembre!!
Quale pretesto ( o farsa, fate voi) migliore per invadere l'Afhanistan??
Facendoci credere che Al-Qaida aveva campi di addestramento nel deserto afghano.

“Ci diranno che una missione di pace ha bisogno di mitraglieri e di aerei da combattimento? ..."

Io sono dell'idea che dall'Afghanistan dobbiamo andarcene, come da altri Paesi, e su questo siamo tutti d'accordo.
Purtroppo però, dal momento che siamo lì dobbiamo pur difenderci.
Il caso della bambina uccisa è una tragedia devastante.
Ma dobbiamo anche capire il contesto e l'ambiente circostante in cui è avvenuto l'evento.
Immaginate una macchina che viene verso di voi senza fermarsi, sapendo che la maggior parte degli attentati avviene in questo modo, che cosa fareste??
Mettiamoci in conto anche la tensione.
Non si può capire chi c'è a bordo dell'auto se nn ti si avvicina almeno a due metri.
In quel caso hai due possibilità: o fermi la macchina sparando, oppure ti fai il segno della croce.
Se fosse stata un auto piena di esplosivo, ora parleremmo degli ennesimi soldati italiani morti..
Ripeto, purtroppo non puoi capirlo finchè nn ti si avvicina.

Vedo che ho pochi caratteri a disposizione, ma sarebbero tante le cose da raccontare.

Alessio T., Trento Commentatore certificato 06.05.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Cari CONNAZIONALI-elettori,

stando al motto di Berlusconi “IO non sono un coglione”,io sono un coglione.
Usufruendo dei diritti di un coglione,con lo scopo di difendere i miei interessi ignorati dai politicanti,ho inviato una lettera al più grande NON-COGLIONE d’Italia, ai parlamentari e ed ai mass media.
Risultato:
il Governo,se tutti gli scrivessero,manderebbe in tilt tutti i produttori di carta igienica;
il 70% dei parlamentari mostra soltanto un forte senso di attaccamento alla poltrona e,in relazione alle elezioni di giugno,si occupa di tutto tranne che di quello per cui noi contribuenti lo stipendiamo;
il 75% dei mass media italiani,invece,dedica il 95% dell’ informazione all’influenza dei maiali-delle scrofe e al gossip utili solo a rintronare gli elettori per condizionarli a votare quei “candidati” che hanno accumulato esperienza politica ai tavoli dei night club romani prenotati da alcuni pataccari che ci rappresentano alla camera.

Chiedo pertanto il Vostro cortese supporto nel portare tale lettera all’attenzione di quei politici e giornalisti che ritenete idonei a svolgere il proprio lavoro con onestà e serietà.Grazie.

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO,SILVIO BERLUSCONI:
http://tizianoterzani.forumfree.net/?t=38741248

OPEN LETTER_ОТКРЫТОЕ ПИСЬМО@Silvio Berlusconi_Сильвио Берлускони_سیلویو برلوسکونی _ 실비오 베를루스코니 _...

Иво Тони Commentatore certificato 06.05.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe potresti commentare il SIMEC:la Moneta del POPOLO di GIACINTO AURITI? grazie sarebbe molto importante!

michele s., manoppello scalo Commentatore certificato 06.05.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

afganistan_ dove sono andate a finire le donne che
combattevano contro i diritti delle donne??? sono
forse tutte impegnate a guardare il Grande Fratello o correre dietro a chi può "aiutarle" a trovare un posto di lavoro facendo vedere le tette
o il c.....!!- Cosa facciamo in Afganistan ad aiutare ancora il talebano Karzaj?? QUALE DEMOCRAZIA
sta instaurando??? solo quella dell'oppio??? e noi
siamo complici!!!!

lucy marchi 05.05.09 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo signore che ci sgoverna e i suoi scagnozzi della stampa dovrebbero vergognarsi, se sapessero cos'è la vergogna, per come stanno manipolando la vicenda della signora Lario. Sono molto bravi a cambiare le carte in tavola ma devono stare molto attenti ,perche' l' indignazione cresce parallelamente a questo maschilismo becero e indegno .Lo schifo della prima pagina di quel giornale pornografico che è Libero, (libero?ma libero da chi se è servo del padrone ), con le immagini della signora a seno nudo,sono un autogol,presentano l'infimo spessore morale di questa gentaglia che passerebbe pure sul cadavere della propria madre per sostenere le proprie macchinazioni. Se ce ne fosse ancora bisogno questo ci serve a riprova di come La Donna ,per loro , non sia altro che un gingillo, un oggetto senza cervello e dignità.Bisogna avere il coraggio di dire che non siamo mai scesi così in basso tanto da nuotare in una cloaca.

Daniela Pia 05.05.09 21:21| 
 |
Rispondi al commento

mi hanno insegnato questa cosa a 10 anni e l'ho imparata per tutta la vita, non ci vuole molto a capirla. Se un pacifista va in giro con la bandiera della pace mentre spara alla gente non è pacifista giusto??? allora se uno dice che è comunista e che vuole pace e libertà, ma poi applica al suo paese una dittatura non è comunista. Ma un falso comunista, come i sovietici i cinesi i cubani etc etc. il comunismo è pace e liberta.

emanuele d., latina Commentatore certificato 05.05.09 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Le foto reali ritraggono Berlusconi mentre si ingroppa Noemi.
In realtà in quel locale si stava svolgendo un'orgia tra VIP e non una festa di compleanno: ecco cosa si vuol nascondere.

A nessuno viene da pensare che magari il legame tra Berlusconi e questa ragazzina non sia di tipo sessual/porcellon/pedofilo, ma può avere radici che si spingono più in là nel tempo (magari a causa del padre)?

Curufinwe Feanor Feanor Commentatore certificato 05.05.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Sara, quell'uomo è capace di tutto. Prim'ancora che la notizia del divorzio ci arrivasse, aveva già messo le mani avanti per sputtanare la moglie. Lei ha detto: "Mi sono sentita come davanti a una fucilazione!"
E se era pronto a sputtanarla prim'ancora che lo scandalo esplodesse, figuriamoci ora, non dimentichiamo cos'è stato capace di fare. Nella sua vita è stato pronto a tutto senza alcun scrupolo, riciclaggio dei soldi neri della mafia, narcotraffico, raid di killer che vandalizzò Roberto Mascia, strage di Capaci.. di un uomo simile si può avere solo paura. Dietro di lui c'è la criminalità organizzata e c'è la P2, due delle peggiori belve del mondo. Quando si sente colpito è capace di tutto, non ha remore di coscienza.
Questa donna ha avuto un coraggio straordinario. Ha deciso di affrontare il linciaggio morale, la vendicatività di un uomo cinico e pazzoide, una delle maggiori e micidiali potenze del mondo.
Il suo avvocato lo sa benissimo e le ha chiesto: "Ma lei capisce quello che fa?"
Veronica lo capisce molto più di noi, perché sa di cosa è capace quest'individuo, ed è per questo che ha esitato tanto. Veronica ha un coraggio straordinario e dovrebbe avere al suo fianco il maggior numero di italiani, non sentire dei vigliacchi dire: sono faccende private!"
Dovrebbe sentire che siamo tutto con lei contro quelle bestie vendute al marito e capaci di tutto. Già abbiamo visto la perfidia di Feltri.
Io penso a quella poveretta e tutto quello che dovrà affrontare, penso ai suoi figli, a un uomo che sarà capace di ricattarla anche usando i suoi figli come se fossero solo figli di lei... penso alla sua solitudine, alla sua paura, alla valanga di sudiciume che i media del marito le butteranno addosso. Penso a quello che hanno fatto all'Ariosto, la Forleo, Di Pietro, Prodi .. e sarà nulla di fronte a quello che un B vendicativo e pazzoide oserà fare contro di lei

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.05.09 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta i fatti dimostrano che Berlusconi è stato educato,"ragiona" ed agisce come un nazi-fascista.
Mi spiace per la moglie...non vorrei che un giorno dessero la notizia di Veronica Lario morta in un incidente stradale in compagnia del nuovo amore,con alla guida l'autista alcolizzato...

Anche Hitler si faceva le minorenni,però lui le induceva a suicidarsi,o le faceva ammazzare dai suoi scagnozzi perchè non parlassero...

Ieri alla trasmissione di Lerner,L'Infedele,si parlava del divorzio del nano,con ospite Gabriella Carlucci,ruffiana e falsa fino a vomitare!
Ciò che mi ha schifato di più è stata la prima pagina del giornale Libero di Feltri,che titolava "Veronica velina ingrata",con le foto di lei di un provino a petto nudo.
Ho,non so perchè, subito collegato quell'articolo a quelli mostrati e commentati da Saviano sulla cronaca nera di Caserta...
C'è qualcosa di diabolico,di criptato in quel messaggio;sembra proprio essere rivolto non tanto alla moglie,ma agli italiani,che devono sapere che nessuno può mettere i bastoni tra le ruote a Berlusconi,tantomeno una consorte,che prima di conoscere lui non aveva niente e non era nessuno,o peggio,era per lui una puttana come tante altre e lui l'ha salvata dalla strada e l'ha fatta vivere come una regina.

Da quello che ha dichiarato il nano,sembra che anche il suo divorzio sia stato provocato dalla sinistra!Ma lo sarà un coglione bastardo diffamatore,lui e quel "sotto-borsista"(succhiapalle) di Fede!!!!!


sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Scandaloso Dell'Utri

Roma | 4 maggio 2009
Dell'Utri: "Mussolini? Era un uomo buono, i ragazzi di Salò come i partigiani"
Marcello Dell'Utri
Marcello Dell'Utri
Vedi anche ~ Fini scrive a Maroni: negativa la norma sui ''presidi-spia''

Benito Mussolini non fu "dittatore spietato e sanguinario", perse la guerra perché fu "troppo buono", fu "blando" sulle leggi razziali e i repubblichini furono "i partigiani di destra", perché lottarono per un ideale. Questo giudizio benevolo sul duce e questa equiparazione tra chi lottò per la libertà e chi si schierò con i nazisti è del senatore del Pdl Marcello dell'Utri, intervistato da Klaus Davi per il programma Klauscondicio che ha fornito il testo dell'intervista.

"Mussolini - sostiene Dell'Utri - ha perso la guerra perche' era troppo buono. Non era affatto un dittatore spietato e sanguinario come poteva essere Stalin" e "trovo Mussolini straordinario e di grande cultura".

Secondo il senatore del Pdl, "non e' colpa di Mussolini se il fascismo e' stato un orrendo regime: "sono state le sanzioni a costringerlo a trovare un accordo con la Germania di Hitler". Se non ci fossero state - sostiene Dell'Utri probabilmente non si sarebbe mai alleato con Hitler. Neanche le leggi razziali convincono Dell'Utri, che ricorda: "nei suoi diari Mussolini scrive che le leggi razziali devono essere blande". "Io non ho alcuna intenzione di fare apologia ne' del fascismo ne' di Mussolini", precisa. E al riguardo aggiunge di aver scoperto nei diari del dittatore "la figura di un grande uomo". Per quanto riguarda i ragazzi di Salo', l'assoluzione e' piena: "erano al 100% partigiani di destra, hanno avuto la loro parte e credevano in alcuni valori". "I repubblichini - sottolinea Dell'Utri - sbagliavano sicuramente pero' sono essere umani che hanno lottato al pari degli altri per una loro idealita"'.

Massimiliano B., Aosta Commentatore certificato 05.05.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Da RAINEWS 24

Afghanistan, il ministro degli Esteri Frattini assolve i militari italiani

VERGOGNA FRATTINI!!!! NON BISOGNA ASSOLVERE MA FARE CHIAREZZA E DIRCI ANCHE COSA CAZZO CI STIAMO A FARE IN AFGHANISTAN

Massimiliano B., Aosta Commentatore certificato 05.05.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L‘ansia del perverso si proietterà sul mondo, dilaterà bisogni normali rendendoli compulsivi, proporrà scopi difficilmente perseguibili ma entro desideri generalizzabili, così da aumentare il disagio sociale. Ogni persona che lo seguirà sarà eccitata da cattivi modelli insinuati costantemente nel quotidiano, tali da perturbare la sua condotta, pervertire le sue aspirazioni, spingerlo a sempre nuove sensazioni, e così da trattare, anche lui, l’altro come un oggetto, uno strumento, una funzione.
Ma poiché indurre desideri in tutti è facile ma permettere a tutti di soddisfarli è impossibile, l’imitatore che non gode dei mezzi del potente finirà per diventare agitato e aggressivo, pericoloso a se stesso e alla società, con un aumento dell’angoscia e del diagio generali, il che, se è grave per le persone adulte, diventa gravissimo per gli adolescenti, che sono deviati dalle possibilità di una vita di realizzazione ed espressione fuori dai binari imposti.
La peggiore conseguenza della lussuria al potere è proprio questa oggettivazione della persona, che scompare come portatore di diritti e doveri, che si annulla nella sua dignità intrinseca di essere umano, che perde ogni connotazione di rispetto morale, e si omologa ad un mercato del piacere e del potere dove la persona è merce, l’uomo e la donna sono oggetti, il vizio è celebrato e il vizioso onorato, la morale è distrutta.
Le ripercussioni etiche, sociali e politiche di ciò sono enormi.
E tutto questo è politica, una politica degradata, infima, vile, in cui chi si tragga indietro riferendo queste conseguenze a soli “fatti privati” non può essere che un vigliacco o uno stolto, perché si tira indietro dalla dissoluzione del suo stesso Stato e, ciò facendo, la consente.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.05.09 08:24| 
 |
Rispondi al commento

ciao marco, sei un grande, (o sei un normale, ma da noi i normali, purtroppo sono considerati "grandi") per quanto riguarda il "nanocapo" e la sua faccenda, be lasciatemelo dire: che è un grande bugiardo, lo sappiamo, ma che ora si dimostra, nei confronti della moglie, anche "bastardo", no , non lo posso accettare, dire quelle parole, non le accetto nei confronti di nessuno e lui? lui ora dichiara, che stava insieme solo per i figli, cerca di far passare per una "bastarda", la persona che lo ha sopportato tutto questo tempo. ma per fortuna le sue "carte" sono finite e ora non gli rimane che fare "il più ricco del cimitero" buongiorno a tutti meno che...

valter p., roma Commentatore certificato 05.05.09 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Alzi la mano chi non nota certi imbarazzanti FOTORITOCCHI nelle immagini del compelanno di Noemi trasmesse da Studio Aperto! Oltre all'altezza vistosamente alterata del nano, guardate la lolita partenopea...sembra copiata ed incollata a suon di sputacchi nella foto immortalante la famiglia allargata Berluska-Letizia.

http://gisa.splinder.com

p.s. : il pedonano ha mangiato la mortadella: ora, per "par condicio", Prodi dovrebbe mangiare merda!

Lina carli, roma Commentatore certificato 05.05.09 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog.....
L'italia bigotta prenderà le distanze dal nano pedofilo e ciò determinerà l'inizio della sua fine...risultato? cosa diranno?...che comunque lo
votavano tappandosi il naso!!!!come faceva il grande,
che dico grande...il mito,la legenda Montanelli, con
il CAF...ti ricordi Travaglio?
(Craxi.Andreotti.Forlani). Eri già un suo allievo?
si!....perchè vedi oggi sul blog qualcuno inizia
a parlare del Che,Fidel,comunismo.....mi chiedo
quanti ancora non hanno capito che sei di destra?
prescindendo dalle tue inchieste. Hai mai sentito
parlare di Luigi Pintor? non male come penna e????
Meriterebbe anche lui di essere menzionato tra
i giornalisti ogni tanto....ah,scusa dimenticavo....era un comunista, antistalinista,
antimperialista e contro ogni tipo di dittatura...
roba di poco conto.
Tornando al nano pedofilo e ai bigotti, siete sempre stati l'ago della bilancia, ma mai con il culo cosi' per terra.....vero?
Non cercate d'imparare l'Internazionale o Bandiera Rossa...noi vogliamo la trasformazione
del sistema e della società..no le vostre lingue
per leccarci il culo!!!!
Ciao Blog.....
W LA IV INTERNAZIONALE! E HASTA LA VICTORIA SIEMPRE

cane libero 04.05.09 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera amiche e amici.

Ancora e ancora e ancora uffah!!!!!!!!!!!!!!!

Credo che ormai ogni mio intervento dialettico sia, ancora di più del solito, del tutto ininfluente...non che abbia mai contato molto, forse, quel che io cerco di dire a chi ha voglia e tempo per leggere quel che scrivo, probabilmente pure male, nella speranza di stimolare qualche riflessione ma ormai sia i POST quanto molta parte dei commenti che ad essi susseguono, in tono affine, hanno solo il risultato di disgustarmi, non solo per le amenità per non chiamarle in altro modo, che in essi più che spesso leggo, ma perchè ormai siamo arrivati a frugare nel privato, persino sotto le lenzuola, a frugare nella spazzatura vera o/e presunta di coloro che si dovrebbero ritenere solo avversari sia pure della peggior specie che invece, da quel che si legge, risultano essere solo così tanto antipatici da generare, nell'intimo più profondo dei loro oppositori, il livore dell'impotenza di chi non ha altre armi, in quanto incapace di tenere uno scontro leale e aperto, per colpire se non che dover scadere a distanza nella peggior specie di critica che affonda le mani nel privato di ciascuno non avendo altre armi per fermarne tanto l'impeto quanto le capacità di agire che il far risaltare forsennatamente il si dice, il pare, il sembra o quanto di più nefando si ritenga possa essere loro ascritto e imputato, speso senza uno straccio di prova se non che le montagne di fango che ripetutamente con malevola pervicacia si butta loro addosso
Questo esaltando e accrescendo in negativo ben più di quanto anni di idagini e ricerche accanite scrupolose e di ogni tipo siano riuscite a concretizzare in prove tali da trasformare i giudizzi in condanne appropriate alle accuse portate.
A chi piace farlo continui pure ad inalare l'olezzo di un tale modo di fare.
Io, per il piacere di chi ama questo rimestio improduttivo quanto inefficace di melma almeno per un poco passo, ciao

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 04.05.09 23:23| 
 |
Rispondi al commento

parlare di questo essere immondo mi fa voltare lo stomaco e pensare che c'è chi lo osanna mi fa vergognare una volta si raccontavano barzellette sui carabinieri ora la barzelletta è l'italia smerdata da un mezzo italiano arricchito non si sa come e giunto al potere per colpa nostra(di una sinistra incapace e rissosa) vorrei dimettermi da italiano eravamo un popolo di eroi navigatori e santi siamo diventati un popolo di pedofili porci e rimbambiti. Peccato che non esiste una legge divina perchè quella degli uomini è imbavagliata, pensare che una buona percentuale dei suoi elettori vorrebbe la pena di morte per i reati di questo genere invece per lui esiste L'IMMUNITA'. Porco

antonio battistin 04.05.09 23:11| 
 |
Rispondi al commento

è UNA SETTIMANA CHE ATTENDIAMO CERTIFICAZIONE LISTA,BEPPE, NON SARAI ANCHE TU COME IL RESTO DEI POLITICANTI ?
ALMENO RISPONDERE.........
SE ABBIAM SBAGLIATO QUALCOSA........

SAN GIULIANO MILANESE

davide colleoni 04.05.09 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo provo ad inviare a vari quotidiani considerati come indipendenti (La Stampa, Il Secolo XIX) lettere che mettono in evidenza il silenzio dei mezzi di informazione sulle vicende Genchi, De Magistris, Apicella, Nuzzi, Versani, ora che i vari tribunali di riesame e di ricorso stanno riconoscendo le loro ragioni, mentre gli stessi non esitarono a linciarli mediaticamente senza il beneficio del dubbio quando scoppiarono i bubboni dei vari scandali. Niente, non pubblicano. Il messaggio è chiaro, si tratta di argomenti tabù sul quale il potere ha imposto loro una cortina di silenzio.
Guardate sulla rubrica delle lettere del Secolo XIX di oggi e vedete come il direttore considera il declassamento dell'Italia di Freedom House a paese semilibero per quanto concerne la libertà di stampa come una barzeleletta sulla quale ridere.

silvano sainotini Commentatore certificato 04.05.09 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Viva Silvio e le sue troie !
Silvio, dacci un po' di FIGA anche a noi !

gianluigi sellari, bologna Commentatore certificato 04.05.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento

L’Industria bellica è l’unica che non conosce crisi e continua a crescere anche in questo momento di recessione.

L’Italia nel 2007 ha speso 31 miliardi di dollari in armamenti, classificandosi al nono posto a livello mondiale e Il governo Italiano in questo momento di crisi ha deciso di investire 14 mliardi di euro per dotarsi di una flotta di caccia F‐35.

Il vero investimento per la sicurezza deve essere quello della riconversione immediata dell’industria bellica verso attività produttive che non solo possono generare un numero maggiore posti di lavoro, ma soprattutto che producano un circolo virtuoso di rilancio di tutto il sistema economico .
da www.giorgioineuropa.it

Marta L. 04.05.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Andare con le minorenni non si chiama pedofilia?
Andiamo bene pensa chi ci governa...

alessia T. 04.05.09 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, è la prima volta che scrivo nel blog e desidererei confrontare con voi la mia idea su questi politici di merda , su come agiscono e su come fanno gli interessi dei grandi capitalisti che ci sono in ogni città della nostra bella e povera italia.
Bene , essendo catanese vi denuncerò fatti che avvengono nella mia città ormai diventata di merda ,come i politici che l'anno amministrata e che ancora amministrano facendo sì che a noi tutti italiani il comune di Catania ,del caro vecchio Scapagnini, amico e medico personale di Berlusconi, ci costerà qualche centinaio di milioni di euro, facendo diventare Catania una città anarchica , dove non si vede un solo vigile urbano (scusate il lapsus) a catania non esistono vigili urbani sono stati tutti promossi credo a marescialli , quindi nessuno dirige il traffico.
Questi politici per il loro tornaconto ci creano un disservizio non da nulla , giardinieri che prendono lo stipendio e non fanno nulla, netturbini inesistenti e inesistente controllo del territorio da parte delle forze di polizia.

Arrivo al dunque ,se questi bastardi ci creano disservizi ci incasinano non si interessano se i quartieri versano in stato di abbandono con zone pieni di cani randagi ,gatti randagi merde a terra e immondizia in ogni luogo.
Mi chiedo perchè non portiamo lo stesso disservizio che ci creano, a casa loro?
Perche non spargiamo le cacche dei cani davanti al comune perche non cerchiamo dove abitano e li facciamo vergognare della zona dove abitano perchè magari noi abbiamo sparso un po cacche e un poco di immondizia proprio davanti casa loro?

Forse sono un po arrabbiato, ma come si fa a sensibilizzare questi politici su questi aspetti cittadini sul quale loro stessi sono stati eletti per risolverli.

Allora se loro se ne fregano noi non diamogli tregua perseguitiamoli.
Costringiamoli a occuparsene, pena li faremo stare come noi.

el torquemada

ORAZIO I., Catania Commentatore certificato 04.05.09 19:37| 
 |
Rispondi al commento

ke bello vedere ke noi italiani andiamo a portare la pace e la democrazia in paesi kome l'"afganistang", kome se noi sapessimo kosa sn qst valori

Jacopo Cicatiello (jackynet), mazara del vallo Commentatore certificato 04.05.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Chi non ha testa ha croce. Detto ateo

Un pensiero; Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti (Umberto Eco (1932-vivente) scrittore e semiologo italiano)
(da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; Le religioni sono più di una ma una sola è la ragione (prov. cinese) (da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 04.05.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPONDO..................................AL V O L A T I L E PN............................ IL MIO MAESTRO E SAVONAROLA, GIORDANO BRUNO, LUTERO, IL TUO IL BEL PIETRO E ALTRI DEI SERVIZI DI LIBERO, O QUELLI CHE IN TV SCUOTONONO LA TESTA, FORSE IL FARINA DEI SERVIZI, SEI DI GIORNATA!! QUALE E IL TUO COMPITO!!
IL SERVIZIO A DOMICILIO, SEI AMICO DEL GIORDANO DIRETTORE, O DI FEDE IL DIRETTORE SEI ANDATO A SCUOLA DA COSTANZO O DA RIOTTA. VUOI CHE L RE RITORNI CON LA SUA CORTE. DIMMI DIMMI. VVVVVVVV

ciro c., salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Come in Kosovo gli eserciti dell' ONU erano andati per sedare la pulizia etnica di cattolici contro musulmani, e in Rwanda per fermare il genocidio e gli stupri di massa, qui c'è per impedire le barbarie integraliste dei talebani. Certo parlare di operazione di Peace Keeping è ipocrita ma io sono favorevole a queste missioni. Si salvano vite umane e si porta Know How. Se a voi sembra poco, proponete un altro metodo per salvare la pelle delle popolazioni indifese.

ivan IV Commentatore certificato 04.05.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ piccolo fly, BIG stronzo!
-------------------------------

To say that you are a stupid man is compliments, you are not other that a representative of the gentaglia like you, and you will be laky if you will remain in merda for all the life, because if she deserves it your father, your mother, than instead give birth has cagato.
A stronzo has cagato like you and if you have of the siblings, like they.
I confirm to you in my language and I will be always that, also from the written one they give the l' to me;
idea of a bastard not son of your father, but your mother and some jackal.
We Americans say WE KISS the CULO to ME.

lone wolf, texas Commentatore certificato 04.05.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

hanno ucciso l'uomo nano
chi sia stato lo si sa
una donna arcoriana
trullallero trullallà!

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 04.05.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che vuoi che sia una bambina tredicenne uccisa?!?!
ne muoiono tante ogni giorno, e pure italiane, mica selvagge mediorientali. Ma noi non dovevamo andare a portare la pace? la costituzione italiana non ripudia espressamente la guerra? ah! già, dimenticavo:
-chi se ne fotte della costituzione italiana, dice tante cazzate che la dobbiamo modificare tutta. il primo articolo potrebbe essere: "l'italia ripudia la guerra contro berlusconi; è legittima ogni altra azione di violenza" sarebbe bello se si fermasse qui!Potremmo fare il c... a maroni, speroni, castelli, borghezio, bossi; a fini, gasparri, larussa, alemanno; a brunetta, tremoni, cicchitto, bondi, ciarpame, bonaiuti, sacconi, belpietro, giordano, ecc. A capezzoni no! quello lasciatelo alla folla.
E berlusconi? ma laciatelo stare, una volta per tutte. poveretto! pensate: se il signore avesse fatto a voi come ha fatto a lui? allora? tra l'altro è derelitto, privato dai suoi affetti (non effetti), cerca famiglia!
Chissà se riusciranno a consolarlo le ministre e le sottosegretarie? speriamo di sì, così non va alle feste dei diciottanni delle altre ragazze italiane.
ciao

rocco matarozzo, bitritto Commentatore certificato 04.05.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Il motivo per cui si sta in Afghanistan è semplicemente il controllo da parte di una sfera occidentale di una regione instabile dove c'è l'unico Paese al mondo islamico (il secondo maggior stato musulmano al mondo) dotato di un arsenale nucleare, il Pakistan. Il discorso energetico è secondario, anche se indubbiamente c'è.

Livio B. 04.05.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

caro feltri lei merita la croce di cavaliere
caro feltri lei merita la croce
caro feltri lei merita
caro feltri
caro
Feltri si contenga !!! basta leccare le suole delle mie scarpe altri giornalisti verranno premiati dopo di lei...


luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'è questo blog che illumina questi poveri italiani ignoranti e rimbecilliti dalla tv. Grazie, ma non sudate tanto, forse ce la caviamo da soli!!

Volatile pn 04.05.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusca e cicchitto sono a sedere su una panchina dei giardini pubblici e guardano dei bambini che giocano vicino a una giostra.
cicchitto punta il dito verso una bimba di 5 anni e dice a berlusca: guarda che carina quella bambina.
e berlusca: va be', dovevi vederla 2 anni fa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 04.05.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

girotondini femministe ipocriti pacifinti di me@@a..dove ca@@o siete ?????

piero maione 04.05.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Salve, il psiconano tiene le amanti, Togliatti Nille Iotti, i Clinton per potere non divorziano, i papi del passato predicavano bene e razzolavano male, Gesu forse era sposato con MariaMaddalena, la chiesa apre le porte ai ladri, e li perdona, casini, fini, lo sanno e ne approfittano, i ladri i ladri di questo paese pdlmenol, e vengono scortati dalle forze dell'ordine, i briganti conbattuti, mentre i mafiosi portano ordine costituito. ma andate a prendero nel cccccccuuuuuuuulllllllllllllooooooooo


ciro c., salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il crogiuolo dei paesi che terminano in "stan" sono stati da sempre nell'occhio del ciclone. Desiderati con avidità dai sovietici, concupiti - da almeno un ventennio - dagli sceriffi "stars and stripes" ed infine fertile humus - sotto il profilo socio-religioso - per le abbondanti irrigazioni di idiozie wahabite. Osama ed il Mullah Omar erano di casa, da queste parti. Il primo - dopo aver studiato a fondo il sistema occidentale studiando in eleganti college, abbigliato con candide e profumate camicie di seta - ha deciso di fondare Al Quaeda "Spa": il primo network - anzi la "base", come correttamente si traduce - di pazzi assassini che conoscono del Corano solo i versi che più si confanno alla loro demenza criminale. Il secondo - l'Omar che non ha nulla di romantico il Sharif del Dottor Zivago - è sato reso celebre dalla sua epica fuga in motocross - così dissero i media statunitensi -, inseguito da battaglioni di sbuffanti marines con 30 Kg. di equipaggiamento addosso. Sembrano racconti da "Mille e una notte". Ciò che rimane oggi di questa "Gotterdammerung" afgana, è un governo di fantocci manovrati sia dagli "States" che dai prodi "Pastun". Quest'ultimi, in odor di "do ut des", hanno assicurato un pò più di buona creanza nei confronti degli ospiti esteri, in cambio di una, belluina nonchè selvaggia, leggina "salva-stupratori-in-famiglia". Il satellite mostra, anche il quest'angolo di mondo, i bizantinismi di noi stirpe italica ed i nostri obnubilatori in turbante imparano in fretta. Nessuno ha mai pensato di portare i "papabili" al parlamentino afgano, in giro per i parlamenti europei con tanto di traduzione in simultanea? Ad alcun politico, europero e non, è mai balenata l'idea di offrire una consulenza democatica, gratuita s'intende, ai propri omologhi capitanati da quella statua di sale di Karzai? La democrazia può svilupparsi a patto che le persone rinuncino agli squallidi tribalismi che incatenano l'uomo ad un etnicismo vecchio e superato. --CONTINUA SOTTO--

ALESSANDRO PINTUS, CASTELFIORENTINO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLE ELEZIONI 2008 HA PRESO VOTI PERCHE NON HA INFORMATO LA GENTE CHE FACEVA MINISTRI,DEI CEFFI COME LA RUSSA, ALFANO, SCHIFANI E COMPAGNIA CANTANDO, LA GENTE E RIMASTA SCHIFATA, POI IL COLPO DI GRAZIA QUANDO HA NOMINATO SUO PORTAVOCE IL CEFFO DEI CEFFI, CAPEZZONE, QUINDI LA LARIO NON C'ENTRA NULLA!NEL SUO DECLINO.......

aniello r., milano Commentatore certificato 04.05.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo lettore del giornale dà saggi consigli...

#58 angelarossi (96) - lettore


il 04.05.09 alle ore 11:44 scrive:
Sarà stata anche sobillata, non lo metto in dubbio, ed ha fatto male a dar credito ai vari Jago che le girano intorno ricorrendo ad ogni falsità per rovinare il suo matrimonio, però anche Berlusconi deve stare attento alle sue amicizie. La ragazzetta, alla cui festa ha partecipato per amicizia e gentilezza verso i genitori, ha approfittatto della cortesia per agguantare un po’ di celebrità. Si è fatta fotografare e intervistare come fosse una protagonista mostrando il gioiellino che Berlusconi le ha regalato e mettendo in piazza foto, non certo da educanda, che sono state determinanti nell’ imbastire il tranello e far infuriare una moglie. La signora Veronica dovrebbe allontanare i cattivi consiglieri e, d’ora in avanti, confidarsi solo coi propri figli e Berlusconi limitare le proprie cortesie alle persone veramente per bene.

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli aiuti umanitari in afghanistan senza i soldati ?????

Buahahhahahahahhhaahahah :-DDDDDDDD

Un mio caro amico volontario in albania anni fa , raccontava che gli albanesi non aiutavano i soldati italiani manco a scaricare i camion di viveri !!

Ha ragione Beppe grillo anch'io sono per il ritiro delle truppe italiane in afghanistan e di tutti gli italiani ,medici, volontari,missionari ecc. .

Un paese che vuole rendere legale lo stupro in famiglia non merita aiuti umanitari se non supportati da militari esterni .

buon appetito

GREASE ., ulan bator Commentatore certificato 04.05.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VITA TUA, VITA MEA, I SUOI LECCACULO LO DIFENDONO, PERCHE SANNO CHE, FINITO LUI FINITI ANCHE LORO

aniello r., milano Commentatore certificato 04.05.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

il 04.05.09 alle ore 11:58 scrive:
Ma perchè il Cavaliere non è andato a trovare la sua giovane amica dopo le elezioni? Tutto questo can-can non sarebbe successo e il PdL non avrebbe perso neanche un voto.


se se li scrive da solo, i commenti di Glabro Giordano (come ho letto altrove) sono fantastici!
eeehehehehehehehehehehehehhhh

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento


Vi informo che dopo insistenti richieste ho dovuto mio malgrado accettare l'incarico offerto da Veronica Lario , come suo legale per la causa di divorzio.

Sono costretto a breve a sospendere ogni intervento.

Sono stato ritenuto una persona obiettiva in grado di non subire pressioni dall'enturage del nano.

Vi assicuro che almeno il 7% dell'impero finivest sarà oggetto di pubblic company fra i blogger o civic , chiamatela come volete....

il mio e il vostro futuro è nelle mie mani.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaaaaaaaaaaaaaaaahhahhahahahahahahah

leggete leggete sul giornale una volta del povero indro!


#64 leopardo (733) - lettore
il 04.05.09 alle ore 12:17 scrive:
Berlusconi, in un estremo gesto di affetto verso la moglie e verso i figli, ha tolto dalle liste le presunte veline affinché ci fosse pace familiare. Questo non è bastato perché purtroppo la moglie ha preso a pretesto la feste della figlia di un amico del Presidente del Consiglio....e se non ci fosse stata quella festa, avrebbe comunque presto a pretesto un'altra cosa. Io comunque non vedo seri motivi per divorziare. SI divorza quando si litiga violentemente, quando uno dei coniugi mette le corna, quando uno dei coniugi è un drogato o un alcolizzato, quando picchia i figli o cose del genere....per quale motivo qui si vuole divorziare? Non ne vedo la causa, dato che non parliamo di ragazzetti di 20anni che si lasciano semplicemente perché non c'è più attrazione....perché a 70anni è chiaro che non c'è più l'innamoramento di 30 anni prima e in tutte le famiglia questo accade. Ma non è che tutti divoriziano...

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto legale per la coppia Berlusconi-Lario.
I grandi del G8 si sposteranno ad Arcore?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTE BUGIE SU DI ME. A NAPOLI NON SONO SCAPPATO PERCHE GLI ABRUZZESI MI CONTESTAVANO, MA, PERCHE C'ERA POCA MONNEZZA PER STRADA!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 04.05.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Gli interventi sul "giornale" (povero Indro) di Glabro Giordano (come lo chiamano altrove) sono spassosissimi... Leggi tal FASSONE

#2 Luigi Fassone (1281) - lettore
il 04.05.09 alle ore 9:09 scrive:
E invece,io ho timore proprio che la popolarità del Berlusca inizi a decadere...Ormai il danno,la signora Veronica,l'ha bello che fatto,in combutta (mai più termine fu così azzeccato) con i giornali che vedono come fumo nell'occhio il Cavaliere.

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=348543#commenta

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

All'ONORABILE PRESIDENTE del CONSIGLIO

SILVIO BERLUSCONI


Chi e'causa del proprio male pianga se stesso. Amen.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 04.05.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Afghanistan non mi frega un cazzo, spero che i talebani siano sterminati... e spero che l'Iran sia bombardato e raso al suolo.... per altro spero che i mercanti siano presi ed impiccati ad iniziare dai politici per finire con i manager ed i mercanti di bambini (i pedofili).

SCRIVIAMO DI COSE PIù SERIE:

I)
Ue: Pil italiano calerà del 4,4% nel 2009
Ma per il 2010 prevista crescita dello 0,1%. Il deficit salirà al 4,5%, la disoccupazione all'8,8%

BRUXELLES (BELGIO) - La crisi si farà ancora sentire. Il Pil italiano calerà del 4,4% quest'anno per poi tornare a crescere dello 0,1% il prossimo. La stima è contenuta nelle previsioni economiche di primavera messe a punto dalla commissione europea, secondo cui dopo «un'altra forte contrazione nel primo trimestre del 2009» l'attività economica «continuerà a declinare per la maggior parte dell'anno, sebbene muovendosi gradualmente verso una stabilizzazione» che arriverà infine nel 2010.

DISOCCUPAZIONE - Il tasso di disoccupazione aumenterà dal 6,8% del 2008 all'8,8% nel 2009 e al 9,4% nel 2010. L'andamento negativo del Pil non sarà indolore per i conti pubblici. Il deficit, secondo Bruxelles, si attesterà al 4,5% quest'anno e al 4,8% il prossimo. Il debito salirà invece al 113% a fine 2009 e al 116,1% nel 2010, tornando sui «livelli record della fine degli anni '90». In calo l'inflazione, che dal 2,8% del 2008 scenderà all'1,9% nel 2009 e all'1,5% nel 2010. Gli economisti di Bruxelles, sottolineano anche «il calo sostanziale della produttività», dal 4,2% nel 2008 al 3,3% nel 2009 allo 0,8% nel 2010.

II)
Le donne che vivono in una Smart
«Dopo lo sfratto è la nostra casa»
Loredana, 47 anni, e Valentina, 20: avevamo un box, ci hanno tolto anche quello.

corriere.it

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 04.05.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto

DIMISSIONI SUBITO per l'omuncolo in odore di pedofilia

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

@ ED

Il tuo cagnolino, detto anche Emilio Fede di ED, ha bestemmiato in un sottocommento rivolgendosi a Viviana.

Visto che da mesi pretendi una pulizia profonda del blog, vedi di andare a pulire dove il tuo fido ha sporcato, e digli pure di vergognarsi un pochetto.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Signora, mi permettete di amare vostra figlia?"
"Mi conforta l'idea di saperla accanto a un uomo come Voi".
Dialogo tra Benito Mussolini e la Signora Giuseppina Petacci, madre di Claretta.

... e non c'era ancora Facebook!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.05.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento


La prima lezione del nano presso la

Mediolanum corporate university , global
thinking, marketing , iper gallatic wordwide
business

shenker method ; Lesson one

" give me a fica "

very , very good Mr Nano !

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ue, Pil italiano 2009 a - 4,4%
"Recessione è ancora grave".

Non c'è modo di divorziare dalla "classe" politica attuale ?
Quanto staremo inchiodati alle telenovelas di regime ?

Sarà il "75%" degli italiani che lo impiccherà come si merita accanto alla schiera di veline.
In ogni caso io prendo le distanze da questo paese di idioti che ancora indugia nell'attesa della festa del santo patrono.
Che schifo, e sono proprio loro (gli italiani) che ipediscono un sano sviluppo anche a chi ha i mezzi e la voglia di uscire da questa palude maleodorante.
Non farò neanche un meetup perchè alla fine contribuiranno soltanto a fornire di idee e proposizioni i soliti noti, mi faccio i cazzacci miei.
Comincio a capire perchè dio (enlil) mandò il diluvio contro una umanità caciarosa, minorata e onanista: aveva in mente il governo Berlusconi, i suoi effetti perversi sulle scimmie antropomorfe che lo votano.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono studi fi danti partiti e allora servirebbe un sistema con soli 2 partiti?

Già che ci siamo perchè non metterne U N O solamente?


mavaffa..........

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 04.05.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi per l'OT.
Non so dove condividere questo mio pensiero.
"Giornalisti" di palta si dichiarano certi dell'assenza di un peso politico relativamente alla vicenda Lario-Berlusconi.
Perchè non cambiano mestiere?
Perchè non li mandiamo a scavare in miniera?
Il peso politico c'è ed è evidente!
Un Presidente del Consiglio che si dimostra un "bugiardo matricolato" oltre ogni ritegno, che ci sputtana sul palcoscenico mondiale e puntualmente viene sbugiardato e smentito in modo inequivocabile ed incontestabile.
Se dovessimo fare la lista delle "bugie senza pudore ma non senza valore" la lista sarebbe lunghissima e ci accorgeremmo senza dubbio alcuno che il Presidente del Consiglio spara bugie più di una mitragliatrice: solo le ultime 2 bugie da "primato dello sparacazzate":
"NON C'ERANO FIGHETTE NELLA LISTA PDL": le "fighette" piangono pubblicamente per essere state cancellate.
"NOEMI E' LA FIGLIA DELL'EX AUTISTA DI CRAXI": e Bobo dichiara di non aver mai visto e sentito di questo Letizia-Carneade.
PAPI, vattene in Thailandia e fai perdere le tue tracce.

Geppy Quaranta, Napoli Commentatore certificato 04.05.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

napoletani inceneriti
Vola Italiano cercasi passeggeri arabi
Più clandestini meno sicurezza
Fisco federale che riforma è?
FRANCESCHINI ACCELERA
FRANCESCHINI ACCELERA
questi sono solo alcuni temi non proprio risolti dalla berlusconeide
DI PIETRO NON è CONTRO TE
DI PIETRO NON è CONTRO TE
a lui il terreno congeniale della legalità ed infatti lui stà già accelerando
CI SONO LE EUROPEE VIETATO DORMIRE

luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

la visione e diffusione del FILM sotto citato
è utile per diffondere ed aumentare la consapevolezza collettiva.....

----------------------------
Video
FILM Documentario 2008
Zeitgeist 2
----------------------------

http://www.vedogratis.org/film/?p=18606

http://www.guardafilm.net/documentario4.htm

http://www.megavideo.com/?v=67J81WOC


Il film discute riguardo il sistema della Federal Reserve negli Stati Uniti,
della CIA, delle corporation americane e altro,
concludendo con la presentazione del Progetto Venus,
creato dall’ingegnere sociale Jacque Fresco.

In accordo con Peter Joseph,
il film ha come scopo di localizzare le radici della dilagante corruzione sociale,
offrendo allo stesso tempo una soluzione. In conclusione Addendum sottolinea
il bisogno di eliminare ogni barriera che divide gli uomini e individua i passi
concreti da fare per indebolire il sistema monetario.

Il film suggerisce azioni di “trasformazione sociale”,
come boicottare le grandi banche, i media, il sistema militare e le multinazionali dell’energia…


------------------------------------
Progetto VENUS
http://www.thezeitgeistmovement.com
------------------------------------

Buon Lavoro
giannimde@yahoo.it

Gianni MDE 04.05.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarebbero da chiarire alcuni punti importanti per la discussione su berlusconi:

berlusconi, in quanto massone, non è affatto cattolico, ed il suo matrimonio con Veronica è un matrimonio civile, non cattolico;
L'Italia non è affatto una nazione cattolica. Come in tutte le nazioni occidentali, regna l'ateismo pratico.

La nazione reagirà laicisticamente e tutto si volgerà a favore di berlusconi.

sancho . Commentatore certificato 04.05.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

il declino

presidente del consiglio
presidente operaio
presidente di calcio
presidente ferroviere
presidente pompiere
presidente cai
presidente nucleare
presidente di messina
presidente TAV
presidente Lisbona
presidente papi
presidente pappa
presidente pedofilo

lA LEGGE DELLE 3 P

3 VOLTE PIRLA!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

bizantinismo afghani,
irreale ipocrisia
vuoto mediatico

Oliver Panichi 04.05.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!! CORRETE AD AVVERTIRE SUBITO DELL'ERRORE I VOSTRI COMPATRIOTI DEL TRENTINO!!!
Ieri a Trento hanno votato.......Berlusconi afferma di essere al 75%, la Lega Nord dice di rappresentare la maggioranza di tutti gli italiani del nord.....
MA A TRENTO HANNO VOTATO IN MASSA PD ED IDV!!!! Il Pdl e' appena sopra il 15%, la Lega non arriva neanche all'8%.....
Ma questa Padania poi...dove sara' mai? A Milano, Genova, Torino, Venezia, negli altri grandi centri del nord la snobbano, in Trentino e' in minoranza....sara' mica il solito partitino dei valligiani??

michele d, como 04.05.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

ma quando c'è una festa non ci sono milioni di foto scattate?
Se io fossi un'invitato alla festa e avessi per le mani un po' di foto della papy-sorpresa come minimo chiamerei FABRIZIO CORONA ! ! !

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPORT 3 MAGGIO 2009

I Palazzinari Romani e gli Abusi di Stato.

Ma invece di perdere tempo con le Liste Civiche, che Grillo, Di Pietro e chi è già nel Sistema, che denuncino alla Magistratura ed al Paese questi scempi e si fermino i Ladri di Stato.

Che siano chiamati alla sbarra anche chi ha firmato le concessioni, sanato gli abusi, consentito di rubare sulla pelle dei Cittadini.

POLITICI, AMMINISTRATORI E PALAZZINARI : CHE PAGHINO ( in soldi e galera) e siano sequestriati gli Immobili ed i Cantieri abusivi ed illegali.

E' ora di farla finita : in MUTANDE chi truffa!!!!

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 04.05.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento


Ma vi siete accorti che ED, il mitico, ha un suo personale Emilio Fede?

***** :DDD *****

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Il revisionismo subdolo.

"I repubblichini? Erano al 100% partigiani di destra. Non e' che fossero delle persone da cancellare dalla storia, perche' hanno avuto la loro parte e credevano in alcuni valori. I repubblichini sbagliavano sicuramente, perche' la Repubblica di Salo' non e' certo stata una gran bella cosa, pero' sono esseri umani che hanno lottato al pari degli altri per una loro idealita'. Mussolini ha perso la guerra perche' era troppo buono. Non era affatto un dittatore spietato e sanguinario come poteva essere Stalin. Leggendo i diari, giorno per giorno, per 5 anni dal '35 al '39, cioe' alla vigilia della decisione di entrare in un conflitto mondiale gia' iniziato, posso assicurare che trovo Mussolini un uomo straordinario e di grande cultura. Un grande scrittore, alla Montanelli, i suoi diari sembrano cronache di un inviato speciale, con frasi brevi e aggettivazioni efficaci come raramente ho letto. Non e' colpa di Mussolini se il fascismo divento' un orrendo regime. Ci sono testimonianze autografe del duce in cui critica i suoi uomini che hanno falsato il fascismo, costruendosene uno a proprio modo, basato sul ricatto e sulla violenza. Il suo fascismo era di natura socialista. Non ho paura di diventare impopolare con queste rivelazioni, perseguo solo la ricerca della verita'. Io non ho alcuna intenzione di fare apologia ne' del fascismo ne' di Mussolini. Ho scoperto nei diari di Mussolini la figura di un grande uomo. Ha commesso errori ed e' gia' stato condannato dalla storia. Ma da questi scritti viene fuori una figura diversa da quella che ci e' stata propinata dagli storici dei vincitori, non era un buffone, non era un ignorante e tantomeno un sanguinario. Era un uomo buono. Mussolini era solo una brava persona che ha fatto degli errori".

Marcello Dell'Utri
4 maggio 2009

Maximilien Robespierre () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano vuole mostrarsi come un buon padre di famiglia tradito dalla moglie che gli vuole portare via i figli e i soldi.

Purtroppo per il nano, noi sappiamo benissimo che l' unica famiglia che gli interessa è la FAMIGGHIA ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

I troll sono tutti spariti da questo blog, direi che ne sono rimasti 3
Uno è una vecchia conoscenza e il fatto che scriva con nick diversi lo fa comunque riconoscere anche quando finge di essere una donnetta e che vuole difendermi e mi dice: non discutere con GiGì, ci penso io a bannarlo, purtroppo lo stile è come il DNA, non si può cambiare
I leghisti sono proprio spariti, erano riconoscibili anche loro, ma adesso hanno delle brutte gatte da pelare. B è inaffidabile, la Lega sa benissimo che se passa il SI' al referendum lei sparisce e B non vede l'ora di levarsela di torno e anche il federalismo, che è solo sulla carta, sparisce con lei, dunque ora ha decisioni più serie da prendere che stare sul blog, deve decidere se far cadere il Governo prima che B faccia cadere lei. Posizione non invidiabile
Restano dunque 3 troll
Uno lo saltiamo perché è sempre uguale a se stesso, sempre totalmente idiota
Secondo me ce ne sono un paio più abili o almeno credono loro
La consegna che hanno avuto è ben riconoscibile (chi lavora con B riceve sempre una consegna precisa): insinuano che tutti gli italiani sono come B e che quello che fa B non gli fa un baffo o gli piace addirittura. La consegna del giorno è questa per cui li riconosci subito
Io non so personalmente come la pensino
In genere una persona 'normale' cerca di farsi passare per cittadino 'normale', per brava persona, per onesto.. questi invece cercano di passare per amanti della dittatura e dello strapotere (lo dicono a noi ma sono loro che si presentano così), amanti della corruzione e del vizio, cinici e indifferenti
Davvero non so come facciano a pensare di piacerci e di trovare proseliti presentandosi senza coscienza, senza moralità, senza principi democratici, senza amore per questo paese.. insomma come bruti soggetti incivili e immorali
Sarebbe come se, per vendere vino adulterato, uno ci venisse a dire che tutti amano il vino adulterato e che anche noi dovremmo amarlo, il che ne farebbe vendere poco, temo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CLAMOROSO!!!!

Il "Compagno di Merende di Craxi" Claudi Martelli terra' in Televisione delle "LEZIONI" sulle leggi italiane, il tutto sara' registrato e distribuito alle Scuole italiane!!!!

La prima legge presa in esame delle "LEZIONI" dell'ex socialista e' quella sulla

CORRUZIONE!!!!

un semplice mavaffanculo per me non basta

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (perchè di OT si tratta, visto il tema del post)

ricordate il caso Lecciso / Al Bano ?

in quell'occasione l'italiano medio a chi dette ragione ?

alla povera vittima Al Bano, travolto dalla notizia in piena performance alla "isola dei famosi"

rifletteteci sopra un pò ...
e nel frattempo arisentiteteve sta canzona...

http://www.youtube.com/watch?v=oNuS0EiPnBA

Paolo out of the blue (into the black) 04.05.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, tanto per rincarare la dose sul "loro non si fermeranno mai (ma gli conviene) e noi neppure" :

http://www.unita.it/rubriche/Camilleri

Guarda come LORO non si fermano mentre NOI nemmeno...pero' LORO ottengono cose mentre noi NO.

La MAFIA vince...i politucoli corrotti ANCHE...mentre la gente perde...il tutto alla luce del giorno (questa mossa e' intermpretabile facilmetne da chiuque) ma protetta dall'anonimato MEDIATICO.
Quello ancora in essere, nonostante tutti i nostri sforzi.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

a me non fotte se berlusconi cornifica o gli piace la gnocca alla sua veneranda età.

a me non frega nulla delle sue eventuali figlie naturali casoriane nè se fa le orge con le veline. le faceva il cardinale marcinkus presidente dell'istituto per le opere religiose con le puttane procurategli da renatino de pedis, stando alla minardi, ed oggi seppellito come i santi nella basilica di sant'apollinare.

m'interesserebbe conoscere l'origine della sua fortuna. chi furono i suoi finanziatori per mettere a tacere chi insinua che abbia riciclato soldi mafiosi.

m'interesserebbe che il lodo alfano fosse dichiarato incostituzionale. vorrei che la porcata legislativa che rende la penisola a democrazia limita fosse cancellata.

vorrei che non ci fossero gli ipocriti oscurantisti pagnottisti filovaticani così che io non dovrei essere anticlericale, ch'è pure stancante.

vorrei che i parlamentari ricevessero un stipendio decente ma non da "ricottari" come accade invece ora. e niente baby pensioni!

vorrei la polizia non manganellasse la gente onesta che manifesta per ingraziarsi chissà il potere politico.

vorrei che il falso in bilancio, le frodi finanziarie e la bancorotta fossero punite severamente per tutelare i risparmiatori e l'economia.

a me non frega nulla se berlusconi si circonda di gnocca con la testa vuota. m'interessa che in virtù di una legge elettorale assurda queste pompinare in carriera siano nominate al parlamento dal nano prostatico.

vorrei il lavoro tornasse ad essere il centro dell'attività sociale per dare identità e ruolo in questa società dall'opinione pubblica in coma
mediatico. vorrei che chi ha 3 + 3 canali televisivi nazionali non potesse candidarsi: indottrinare col berlusconismo 24h non è l'istesso che produrre auto fiat.

vorrei si sequestrassero i beni mafiosi e ridati alla collettività alla velocità della luce. e pure via lo sfruttamento del precariato!
vorrei giustizia, verità e compassione animassero l'agire sociale.

gennaro esposito 04.05.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Quante volte abbiamo commentato notizie nelle quale veniva annunciate le dimissione di qualche politico straniero per una scappatella extraconiugale?

C'è la Crisi! E guai a chi dimentica il periodo in cui siamo e cosa desideriamo cambiare...ma commentiamo questo gossip, senza mai andare oltre la cronaca; e poi penso che più politica, qua cominci a diventare una questione social-culturale.

Discutendo in giro io trovo molti conservatori morali che votano questo individuo, gente che ripete l'ordine cattolico-fascista:"Dio, Patria, Famiglia", ecco, ora questi elettori come giudicheranno l'accaduto? "Colpa della moglie avida" è la risposta? Allora il bigottismo di questo paese non ha limite e le donne sono riuscite solo a conquistare ciò che non avrebbero dovuto conquistare: la possibilità di diventare facilmente delle troie sdoganate, anzichè difendersi dalla nostra violenza maschile, psicologica e fisica; continuiamo ad essere una società matriarcale che vuol apparir patriarcale perchè uomini oppressi e con desideri di onnipotenza sul reale sesso forte del cosmo!

"Non avrà risvolti politici", ma intanto il carrozzone mediatico s'è messo tutto in difesa del Premier apputno criticando la Lario usando stereotipi sulle donne duri a morire nel Bel Paese, senza aver rimarcato l'indipendenza culturale di una donna, che forse ha accettato tutto, ma ha anche lei ha affermato che c'è un limite, non politico, lei recrimina che il Premier non abbia mai assistito ad un "diciottesimo" dei suoi figli, mentre per questa Noemi si, sulla quale il Premier dice bugie per nascondere altro(cosa non so, solo insinuazioni e ho detto di non voler superare la cronaca con le analisi); oggi afferma che è stata una visita improvvisa, ma dal nomignolo affettuoso e dal regalo fattole, la versione del Premier non regge!

La "cattolica" e moralista Italia come giudicherà uno squallido puttaniere e la vicenda?
Anche ora basteranno i suoi soldi per comprarsi i consensi? L'Italia ha un limite-dignità?


il tremonti pensiero è sempre stato rivolto alla finanza creativa passerà alla storia per aver inventato l'otto per mille il 5 per mille; italiani di destra vi assicuro che i comunisti non ci sono più ma i pezzi di merda di cui sopra vanno mandati a casa.
Elettori di destra l'italia non è la BERLUSCONEIDE
votate dall'altra parte evitiamo una republica consegnata ai bari

luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

BASTA !!!!!!!!!!!!

Il nano ha rotto i coglioni.
Ci mancavano le liti famigliari.

Qualcuno faccia stare zitto sto mafioso.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Se tutto questo risulta vero (in riguardo la vicenda Berlusconi) allora il fatto é gravissimo, quindi, dobbiamo reagire!
Come?
Scrivere una Lettera Aperta al Presidente della Repubblica (sperando che non dorma), chiedendo le dimissioni del... (ormai non ho piú appellativi per descriverlo). La lettera deve essere firmata da tutti noi.
In seguito denunciare il soggetto alle autoritá competenti, cosicché, possa partire un´indagine che accerterá i fatti.
La denuncia non deve essere fatta da un unica persona ma bensí tutti.
Beppe vediamo d´organizzare qualcosa.

ADESSO BASTA!

enzo z., germany Commentatore certificato 04.05.09 12:40| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzo ma avete preso nota che i soldi per la crisi li hanno presi dalla fiat? DALLA FIAT CAZZO DALLA FIAT!!!!!!! BASTARDI! BISOGNA FERMARLI CAZZOOOOO!!!
BEPPE PARLANE ALLA GENTE!!!

jonathan berton 04.05.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

LUNEDI’ 4 MAGGIO 2009 - PROTESTARE CONTRO L’ESECUZIONE DI DELARA DARABI

La giovane artista iraniana Delara Darabi, condannata a morte nel 2003, a soli 17 anni, per il presunto omicidio di un parente del fidanzato, è stata impiccata dopo sei anni di carcere, nonostante un movimento di pressione internazionale avesse ottenuto un rinvio dell'esecuzione.

Il governo iraniano, in dispregio delle numerosissime richieste di sospensione definitiva della condanna e della moratoria dell’Onu sulla pena di morte, ha rifiutato di riaprire il processo e di prendere in considerazione le prove che a parere dei difensori avrebbero scagionato la ragazza.

Ancora una volta il regime iraniano si pone al di fuori delle deliberazioni delle Nazioni Unite e calpesta i diritti umani macchiandosi dell’ennesima esecuzione capitale, decretata peraltro nei confronti di una donna minorenne che si è dichiarata innocente fino alla fine.

Una poetessa e un’artista, Delara, della quale hanno voluto spegnere la voce, e soprattutto una donna, alla quale, come a tutte le donne iraniane, è negata la libertà, la giustizia, la vita.

Per protestare contro la brutalità di questa morte assurda e contro la pena capitale in tutto il mondo, si terrà una manifestare lunedì 4 maggio alle ore 17.30 in piazza San Babila.

rocco b., milano Commentatore certificato 04.05.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

dfa leggere tutto e fino in fondo...

http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/politica/elezioni-2009-2/noemi-blindata/noemi-blindata.html

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.giuliocavalli.net/diario/2009/05/04/milano-prostituita-la-citta-degli-untori-di-corrado-stajano/

04-05-2009

Milano Prostituta : La città degli Untori
di Corrado Stajano

Raccontarlo facendone una cronaca sarebbe ingiusto per la quadratura di una narrazione sempre così lucidamente di marmo senza perdere la poesia. Conoscevo poco Stajano da lettore anche se ho sempre un foglietto con la notizia del suo abbandono del Corriere della Sera nel 2003 “per protesta in difesa del giornalismo libero”.Di certo Milano ammuffisce prima del passaggio dall’estetista per il ballo dell’Expo, eppure è così difficile da descrivere che inevitabilmente Stajano che ci riesce in punta di penna è un’ostia sconsacrata, sconsacrante e liberatoria.Milano scoperta inginocchiata dentro un cesso mentre lecca la cerniera della ‘ndrangheta e di Morabito per guadagnarsi un pass Sogemi ai boss che ortofruttano cocaina dentro l’Ortomercato.Milano che si gratta l’inguine indecisa per una via a Craxi mentre dimentica indultata il senso di giustizia mite e irremovibile dei suoi magistrati migliori: Guido Galli, ma anche Vittorio Bachelet, Occorsio, Emilio Alessandrini, ucciso dai presunti rivoluzionari delle Br e dai loro fratelli minori (ma ugulamente assassini) di Prima Linea.Milano che si è venduta per spot il feretro di Piazza Fontana e che avvita dentro un carillon Giuseppe Pinelli. Tutto dentro un cofanetto anestetizzato e anestetizzante nel suo essere strenna.Milano che ci tiene ad essere antifascista una volta all’anno ma che non disdegna di esserlo stata: dalla genesi tutta bianco e nero nel palazzo di San Sepolcro, a Villa Triste tendone circense delle gesta del putridume nero della banda Koch, a via Santa Margherita dove si esibiva nel suo numero preferito del pavido eroe fascista Theo Saewecke, fino al capolinea di Piazzale Loreto.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

quanti di voi hanno visto "l'inganno di obama?" quanti di voi hanno capito che l'unica via per uscire dalla crisi sono sti cazzo di comuni a cinque stelle?
quanti di voi sono pronti ad andare a impadronirsi della terra che ci hanno rubato grazie anche alla mafia (e per mafia intendo anche tutte le società di criminalità organizzata che gestiscono le banche nel mondo, lucky luciano insegna)?
votare di pietro spero che aiuti per far ripartire la libertà mondiale dall'Italia... impossibile?
sono sicuro che no, anche in america si svegliano, diamogli una mano...

jonathan berton 04.05.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Avida
«Si permette di criticare e poi sta seduta sulla montagna di miliardi del marito». (da «Spazio azzurro», il Blog del Pdl)

Becera
«Offendendo tuo marito offendi te stessa a tutti quelli che credono in lui». (dal Blog del Pdl).

Capricciosa
«Sicuramente è pericolosa per Berlusconi, un uomo chiamato a responsabilità da cui non può essere distratto dai capricci rumorosi della moglie». (Vittorio Feltri, Libero)

Dannosa
«Pungenti, salaci dichiarazioni che danneggiano, o almeno si cimentano a farlo, non suo marito - sarebbero fatti squisitamente loro - ma il premier e il governo italiano». (Maria Giovanna Maglie, Il Giornale)

Esibizionista
«Lei stessa proviene dal mondo dello spettacolo, memorabili sono le sue esibizioni a torace nudo sul palcoscenico del teatro Manzoni». (Vittorio Feltri, Libero)

Fedifraga
«Al suo posto ne avrei discusso a casa, anziché dare in pubblico giudizi ingenerosi». (Laura Comi, candidata del Pdl alle Europee)

Giuda
«Chi c’è dietro la signora Lario, i soliti sinistri?». (dal Blog del Pdl).

Ingiusta
«Insomma, cara Veronica, l’impressione è che il divertimento dell’imperatore non sia un capriccio del sultanato del XXI secolo, ma il semplice gusto di piacere agli italiani, e di vincere le elezioni con mezzi leciti. E questo è difficile rimproverarglielo». (Editoriale del Foglio)

Leggera
«Ma non si era detto che la Lario era una donna matura e riservata?» (dal Blog del Pdl)

Moralista
«Fuori luogo sconfinare nel moralismo. I giudizi sulle persone sarebbe meglio esprimerli a posteriori». (Gabriella Giammanco, deputata del Pdl).

Nullità
«Se voleva ricordarci che esiste, l’ha fatto nel modo peggiore». (dal Blog del Pdl).

Opportunista
«Entrando in scena contro il marito, si becca gli applausi più facili di tutta la sua dimenticata carriera». (Valeria Brughieri, Libero).


Si dice da Lei ........ povero popolaccio della libertà tentado di piacere al capo lista.

no comment

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma noi, in definitiva, che ci stiamo a fare in afghanistan?
che interessi abbiamo?
perchè nessuno può credere che ci siamo andati per umanità!
noi per umanità ci muoviamo, anche troppo, a livello popolare!
lo dimostra l'interessamento che abbiamo nelle tragedie mondiali, i vari terremoti, alluvioni, insomma, eventi naturali.
partecipiamo singolarmente a richieste di soldi, spedizioni di generi di prima e seconda necessità.
italiani, popolo generoso.
ma i politici, la politica?
ma in afghanistan, che ci stiamo a fare?
a livello politico ci siamo andati, perchè?
mah!

tanto tra poco travaglio ci sposterà di interesse su qualche altro argomento, sicuramente riguardante il nano, tanto per cambiare!
(spero non sia il divorzio)

vabbè, ci "rileggeremo" tra qualche ora!
buon appetito a tutti! nessuno escuso!

m m (mandi) Commentatore certificato 04.05.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OTOTOTOTOT

L'apologia della velina.

Penso che sia inutile scandalizzarsi del comportamento di Berlusconi,del resto non gli si può imputare niente di anormale.
Chi sarebbe da condannare è l'italiano medio,quello che trova utile arrufianarsi ,a qualsiasi costo, il proprio idolo.
Chi farebbe carte false per avere a cena per raccomandare il proprio figlio che gioca a calcio il presidente dell'Inter o della Juve,oppure l'aspirante attore o cantante.. il produttore del momento o addirittura Grillo!
Non diciamo castronerie.. almeno stavolta.. bisognerebbe punire sia il cliente che il "magnaccio", Il genitore di quella 18enne ha soltanto coronato il proprio sogno e quello di sua figlia.. Avere la possibilità di avere un "grande sponsor" alle prossime selezioni di STRISCIA o del G.F.

Poi continuo a ripete.. fate attenzione.. perchè non c'è solo Veronica che sta preparando le valigie.. non c'è un "semplice" divorzio,ma una FUGA preparata da tempo!

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 04.05.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Il 60 per cento degli operai vota berluscone ed il 30 per cento a sinistra.
Gli operai che votano a destra si sono arresi e hanno teso la mano al padrone invece di continuare a lottare per cambiare i dirigenti del loro sindacato e del loro partito.
Se ne accorgeranno troppo tardi.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

BBC to Mr Hardcore “Is he insane? “
The world “Yes, he is”

meri c Commentatore certificato 04.05.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta sono un iscritto alla cgil siamo ad una grigliata fra amici vieni non siamo riusciti a trovare il maialino

luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento


You would have to emphasize the things that you would make the face of Berlusconi, this you are political new.
he personal attacks, when there are, are because reasonings are not had to propose.
Ciao.
lone wolf .
......
Caro Wolf ; dire che se si attacca Berlusconi sulle cose personali diventa un attacco personale ...è profondamente sbagliato
...
Qui' non si tratta di una avventuretta con un trans o una minorenne ....qui' si parla di un paese SEMI-LIBERO definito da chi sai chi per l'informazione perchè controllata da Berlusconi
...
Tutto quello che ci presentano è artefatto , tutto quello che ci dicono è manipolato , distorto , funzionale allo spargimento del seme reale del nano e tutto rivolto a mantenere alti gli indici di gradimento.
Biagi , Santoro , montanelli fatti fuori , il primo segato , il secondo mandato in europa , il terzo aimè morto...
Vulpio candidato perchè bruciato , De magistris candidato perchè bruciato dalla magistratura.
Apicella trombato e condannati in parlamento , ai vertici delle banche.
....
Non c'e' crisi economica , c'e' lavoro , investiamo miliardi di Euro , và tutto bene madama la marchesa , il nucleare ci dà il 20% di autonomia , il ponte di messina , la tav , l'EXPO , gli inceneritori....
Tutto questo che parte di una strategia criminale supportata politicamente da una montagna DI BALLE , MENZOGNE MEDIATICHE , dove si annuncia che si fà e non si fà un xazzo.
E' importante far sapere come fà LUI , piuttosto che fare ; è importante far sapere che fra una tappa FINTA all'Aquila , un'altra FINTA a napoli , tra un viaggio all'estero , le accompagnatrici giovanissime ..

lA LARIO ha sputtanato l'incantesimo , la Lario ha distrutto il delirio e lui come un topo in gabbia non ha via d'uscita ; prima colpa alle sinistre , poi alla criminalità mediatica ....balle , menzogne , bugie

come se Toto' Rina attribuisse le sue disgrazie alla mafia.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento


RIT: Io diventerò qualcuno, non studierò non leggerò, a tutti voi dirò di no. Ecco perché diventerò qualcuno.
Se vuoi parlare un po' con me ti devo addare al mio myspace.

Nel dopoguerra non c'era chi urlava nei comizi più di cherokee. Non c'erano TV colme di Nembo Kid ne radio attive come nubi a Chernobyl. C'era l'uomo qualunque, sostenuto dal Fronte dell'Uomo Qualunque. Nella schiena dei partiti affondo le unghie: "Io non sono di destra nè di sinistra, sono un uomo qualunque! E lo stato è demagogo, nel sistema bipolare non mi ci ritrovo.." Ooh, ferma tutto! Devo aver avuto un herpes, dato che questo sfogo non mi è nuovo. Vivo decenni dopo nello stesso clima che su questo fuoco getta più benzina ma non c'è più l'uomo qualunque, tutti sono qualcuno, tutti sono in vetrina RIT

qualcuno lo chiama "il Beppe Grillo della Musica"
http://www.youtube.com/watch?v=4BcXu7e7hgA&feature=related

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

http://bennycalasanzio.blogspot.com/2009/05/berlusconi-con-le-minorenni-tira-piu.html

LUNEDÌ, MAGGIO 04, 2009

Berlusconi con le minorenni tira più della mafia?

«Usciamo dall’ipocrisia e diciamolo chiaramente: il divorzio di Berlusconi è una questione politica ed è un’occasione per il Partito democratico. Mi auguro un’offensiva del Pd che chieda al paese già in occasione di queste europee di togliere fiducia a Berlusconi, un uomo confuso nella sua vita privata e confuso nel modo megalomane di governare male un paese in profonda crisi, prima di tutto morale. Non dobbiamo avere paura di avviare questo dibattito nel paese, partendo dalle parole della signora Veronica Lario». Questa è la dichiarazione a caldo rilasciata da Mario Adinolfi, membro della direzione nazionale del Partito Democratico, alla notiza del divorzio tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi. Una notizia, quella del divorzio, che non interessa più di tanto. Molto più importanti, come sottolinea Marco Travaglio, le motivazioni. "Non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni… perché la ragazza minorenne la conosceva prima che compisse 18 anni: magari fosse sua figlia…”. “Ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene. E’ stato tutto inutile”. Queste parole sono della moglie del premier, di colei che lo conosce meglio di chiunque altro. Lo definisce, parafrasando, malato e pervertito. La vera notizia era questa, non il divorzio. Sapere che al premier piacciono le minorenni, altro che papi e collier. Ma torniamo all'attacco di Adinolfi. Mi chiedo. Perchè Mario Adinolfi non si fa alfiere di un'altra battaglia. Perchè da membro del Pd non chiede con eguale veemenza che il Pd approfondisca in Parlamento, per esempio, i rapporti tra Bontate e Berlusconi, pare suggellati da Vittorio Mangano.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

I familiari della bambina uccisa, in Afghanistan, dai colpi d'arma da fuoco sparati da un militare italiano, accusano:

""Pioveva e la visibilità era pessima"", dice lo zio, Ahmad Wali, 32 anni, che guidava la macchina.

"D'un tratto ho visto delle luci davanti a noi ed è apparso un convoglio di soldati stranieri. Subito dopo ho visto che metà del volto di mia nipote non c'era più, che sua madre era ferita al petto e che il mio viso era sanguinante a causa di frammenti del parabrezza che era esploso".

Anche Abdul Raouf Ahmadi, portavoce della polizia, punta l'indice:
"I soldati stranieri hanno aperto il fuoco su una vettura civile (la Toyota Corolla, come quella in cui venne colpito mortalmente in Iraq Nicola Calipari), uccidendo una bambina e ferendo due persone tra cui una donna".

Silvanetta P. Commentatore certificato 04.05.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice que esta vez es Verónica quien debe disculparse públicamente
Ésta anunció ayer en la prensa, a las puertas de las elecciones al Parlamento europeo, que ha iniciado los trámites para pedir el divorcio

diario Publico spagna

Il gran visir di tutti i buggiardi negarà anche si lo trovi con la mano nel "sacco"

FATTE PROCESSARE PER ESSERE CREDIBILE

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

http://dariocampolo.blogspot.com/2009/05/busta-con-tre-proiettili-per-ciancimino.html

lunedì 4 maggio 2009

di Salvo Palazzolo

Nuove minacce per Massimo Ciancimino, il figlio dell'ex sindaco Vito, che ha deposto al processo Mercadante. Dieci giorni fa, gli è stata recapitata una lettera che conteneva tre proiettili e delle foto: quella sua, e dei pm Di Matteo e Ingroia. Ciancimino junior svela che il padre mediò per evitare una punizione esemplare, chiesta dal boss Cannella a Provenzano, all'amante della moglie di Mercadante. Massimo Ciancimino depone per la prima volta in aula nella sua nuova veste di grande accusatore: parla per quattro ore contro l´ex deputato regionale di Forza Italia Giovanni Mercadante. Ma non a Palermo: la seconda sezione del Tribunale si è spostata ieri a Milano, per motivi di sicurezza. "Ho ricevuto diverse minacce - precisa Ciancimino - l´ultima dieci giorni fa. Nella città in cui mi trovo ho ricevuto una lettera anonima con tre proiettili e la foto mia, quelle dei pm Di Matteo e Ingroia. C´era pure un biglietto - spiega Ciancimino junior - diceva che mi sto mettendo tutti contro, magistrati, imputati e istituzioni. E pure che non avrei avuto molta strada e che avrei incontrato altro tipo di proiettili".

Il giovane Ciancimino risponde alle domande del pm Nino Di Matteo. Spiega di aver saputo dal padre di un incarico ricevuto da Provenzano, negli anni Ottanta, per mediare su una questione delicata: la relazione fra la moglie di Mercadante e l´imprenditore Enzo D´Amico. Il boss Tommaso Cannella, parente di Mercadante, chiedeva una punizione esemplare per D´Amico. Che però è nipote di un altro boss nel cuore di Provenzano, Pino Lipari. Così Ciancimino decise: "L´amante vada via da Palermo per tre anni. Poi, con un "indultino", dopo un anno venne fatto rientrare". Di questa vicenda Ciancimino junior dice di aver saputo anche dalla figlia di Mercadante, con la quale fu fidanzato.

(continua al link)


Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/15446/48/

Ciancimino in aula, Provenzano incontrava mio padre

2 maggio 2009

Milano."Fra il 1999 e il 2002 mio padre, che era agli arresti domiciliari a Roma, incontrò diverse volte Bernardo Provenzano che lo veniva a trovare a casa in via San Sebastianello". Lo ha detto Massimo Ciancimino, figlio del mafioso Vito morto il 19 novembre 2002, deponendo nell'aula bunker di Milano nel processo davanti ai giudici di Palermo, in trasferta per motivi di sicurezza, in cui sono imputati, fra gli altri, Bernardo Provenzano e l'ex deputato regionale Giovanni Mercadante. Ciancimino jr sta rispondendo alle domande del pm Nino Di Matteo e ricostruisce i contatti del padre con i capimafia, la politica e gli imprenditori. La deposizione del teste è iniziata dopo che i giudici palermitani hanno incaricato il tecnico di Radio Radicale, presente in aula, per la registrazione dell'udienza, visto che il tribunale di Milano non ha rinnovato il contratto alla cooperativa che doveva fonoregistrare il dibattimento. Rispondendo alle domande dei pm, Massimo Ciancimino ha detto: "Ricordo la presenza a casa mia di Provenzano, che mio padre chiamava ingegnere Lo Verde, fin da quando avevo nove anni; mio padre lo riceveva nella sua stanza da letto. Questi incontri riservati sono proseguiti fino a poco prima che mio padre morisse a Roma". Il figlio dell'ex sindaco di Palermo sta ripercorrendo i contatti fra Vito Ciancimino e Provenzano, "di cui mio padre aveva grande stima", rivelando che il capomafia "non aveva grandi problemi a muoversi in Italia e all'estero". "Mio padre - ha detto il dichiarante - si preoccupava di essere un elemento a rischio per Provenzano per via del fatto che era agli arresti domiciliari e poteva subire controlli. Ma nonostante ciò Provenzano arrivava a Roma". L'appartamento in cui avvenivano gli incontri era in via San Sebastianello, a pochi passi da piazza di Spagna.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro signore Silvio I detto il Nano è vassallo dell'imperatore d'America, quindi Egli come tributo deve fornirgli ogni anno fanti e cavalieri completamente equipaggiati a nostre spese con armi elmi cimieri ed usberghi per combattere le sue guerre. Cosa c'è di strano?

buon medioevo a tutti.

Stefano Jodice (hipsterical), livorno Commentatore certificato 04.05.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

tremonti ha dichiarato che la sua passione è
IL SEMAFORO bello rosso e io mi fermo
IL SEMAFORO verde bello e io resto fermo lascio che siano gli altri a partire
IL SEMAFORO rosso è bello il mio ideale io sono fermo non faccio niente io sò che il paese vuole ripartire ma la giusta filosofia è attendere che il semaforo da rosso ridiventi rosso.

luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Povero vecchiettino.....ora vedrete che fàrà la vittima innocente!!!!
VAI AFFANCULOOOOOOOO!

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

OT

Varie & eventuali
3 maggio 2009

Riforma della giustizia: urgente la nuova legge sul divorzio
di Alessandro Robecchi

Terremoto? Crisi economica?
Niente di tutto questo: la principale emergenza nazionale è la riforma del diritto di famiglia.

In pratica serve urgentemente una nuova legge sul divorzio.
"Non si tratta certo di una legge ad personam - ha detto il ministro della giustizia Alfano - e la situazione privata del premier non c’entra nulla.
Ma sta di fatto che non è giusto che la rabbia di qualche moglie metta a rischio interi patrimoni".

In sostanza bisogna al più presto rivedere le norme sul divorzio nel caso il coniuge sia un maschio molto ricco, residente in cittadine che iniziano colla A, padrone di squadre di calcio che cominciano con la M, e accusati dalla moglie di frequentare ragazze minorenni.

"Come capite - ha detto Cicchitto - ci sono centinaia di italiani in questa situazione in cui, """del tutto casualmente rientra anche il nostro Presidente del Consiglio""".

"Sono molto addolorato - ha detto in una dichiarazione papi Silvio Berlusconi - ma mi solleva che i miei telegiornali abbiano trattato questa cosa in due righe, si vede che li ho addestrati bene".

Silvanetta P. Commentatore certificato 04.05.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/?r=85820

Zorro
l'Unità, 3 maggio 2009

Tg e giornali (a parte il Corriere) hanno confinato la notizia in poche righe, visibili solo al microscopio elettronico. E’ la prima regola del regime: quanto più la notizia è sgradita al potere, tanto più va nascosta. Era già accaduto con i provvedimenti che davano ragione a Genchi, a De Magistris e ai pm di Salerno: omertà totale. La scena si ripete con la sentenza del Tar Lazio che annulla la delibera con cui il Csm nel 2008 trasferì Clementina Forleo da Milano a Cremona per “incompatibilità ambientale”.

Contro la gip, rea di essersi occupata dei padrini politici dei furbetti, si erano scatenati i maggiori partiti e le maggiori cariche (anzi, scariche) dello Stato. Poi il Csm (un solo voto contrario: Antonio Patrono), aveva eseguito la sentenza già scritta. Ma, per il Tar, violò tre volte “il principio di legalità”. 1) Il nuovo ordinamento giudiziario vieta di trasferire un giudice per condotte colpevoli o colpose: proprio quel che ha fatto il Csm, cacciando la Forleo per “esternazioni” che - per legge - non sono punibili. 2) Il Csm ha stabilito che la Forleo non poteva più “svolgere le funzioni con piena indipendenza e imparzialità” a Milano, ma s’è dimenticato di dare “un’esauriente spiegazione”. Dunque la Forleo doveva restare a Milano. 3) La vicepresidente della I commissione, Letizia Vacca (Pdci), anticipò il giudizio definendo Forleo e De Magistris “cattivi magistrati”, dunque avrebbe dovuto astenersi dal voto, per evitare “un’alterazione del procedimento”. Ma se ne guardò bene, coperta dagli altri. Complimenti vivissimi al Csm. E alla libera stampa italiana.
---

La Forleo.
E Genchi.
E Masciari.
E Vulpio.
E la Ariosto.
E Peppino Impastato.
E Giuseppe Fava.
E Falcone, Borsellino, Ambrosoli...
E migliaia di altri. Anzi DECINE di migliaia...

Già scordati.
Morti molti. Tanti altri ancora no. Ma destinati o a morire ammazzati o ad essere "neutralizzati".

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

UN FUORI TEMA non GOSSIP

Gravi Terremoti nell'Editoria..che DEVE pubblicare articoli a proposito degli SCANDALI OMERTATI..

o VERA VALUTAZIONE di una COMPAGNIA DI BANDIERA, storicamente strategica per l'industria numero UNO del Paese..e l'indotto..

Il MADE IN ITALY: affarone da molti e poi, piu' che molti MILIARDI..colonna portante del PAESE e dal Paese (contribuenti) finanziato per DECENNI (aum aum)

Affarone SCIPPATO dal Sciacallo e Racket NON LIBERAL privato

Che sia una finzione il tempismo.???.e' molto probabile

La realta: mai far sapere al contadino quanto e' buon il formaggio con le pere

E la BLACK PROPAGANDA (vedasi in Wikipedia)..dalla fine della guerra..fece solo quello..diffamazione del Paese o GIOCOI AL RIBASSO del sistema GLOBAL-IDROVORA..

*******
A Hong Kong 15 dipendenti in hotel senza alcuna rotta

L’ex Alitalia degli sprechi:

60 sedi all’estero da chiudere

Il commissario Fantozzi trova depositi sconosciuti per 50 milioni

Sergio Rizzo
04 maggio 2009

ROMA -
Immagina se stesso, Augusto Fantozzi, nei panni di Fausto Coppi sullo Stelvio. Ma a differenza del Campionissimo il commissa­rio di quella che fu l’Alitalia non alza mai la testa dal ma­nubrio. «Condannato a peda­lare e basta», ripete tutti i giorni ai suoi collaboratori. La salita è ripida e a ogni tor­nante c’è una sorpresa. Un nuovo creditore, o una rogna che nessuno poteva prevede­re. Per esempio quella, pazze­sca, con cui Fantozzi è alle prese adesso: le sedi dell’ex Alitalia all’estero. Sapete quante? Sessanta.

*****

Sessanta...di quante...ed i 50 milioni...al giorno od all'ora...??

http://www.corriere.it/economia/09_maggio_04/alitalia_sprechi_sergio_rizzo_5a003e36-3873-11de-a257-00144f02aabc.shtml

Curioso notare i CREDITORI..spiega il perche' dell'articolo (????)
Cannocchiale, e Microiscopio Signore e Signori

Estorsione al Contribuente parte DUE delle 10.000

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pochissimi commenti inerenti al tema del post, questo indica quanto alla gente gliene freghi del lontano e sconosciuti afghanistan, in realtà anche a me...

Beppe C. Commentatore certificato 04.05.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/15494/78/

di Monica Centofante - 4 maggio 2009
Intervista esclusiva a De Magistris dopo l'archiviazione
Nel totale silenzio dei media il gip di Salerno proscioglie l’ex pm di Catanzaro dalle accuse mosse contro di lui nell’ambito dell’inchiesta “Toghe Lucane”. Mentre proseguono gli attacchi e la campagna di disinformazione.La notizia rappresenta la svolta di una vicenda che per mesi ha conquistato le prime pagine dei principali quotidiani nazionali e che per lo stesso periodo ha tenuto banco in tutti o quasi i salotti televisivi. Eppure è passata in sordina, riportata solo da qualche agenzia. Niente di strano quando “l’informazione è in gran parte di regime”. E per questo “una delle principali battaglie che stiamo conducendo è proprio quella che mira a garantirne il pluralismo”.Luigi De Magistris, magistrato in aspettativa e candidato per l’Italia dei Valori alle prossime Europee, spiega così il motivo per cui nel totale silenzio dei media le indagini aperte nei suoi confronti in seguito alle denunce di alcuni imputati dell’inchiesta “Toghe Lucane” si sono risolte in un nulla di fatto. Perché lo scorso 28 aprile il gip Maria Teresa Belmonte ha accettato la richiesta formulata quasi un anno fa dai pm di Salerno Gabriella Nuzzi e Dionigio Verasani e ne ha disposto l’archiviazione.Il motivo, ha spiegato il giudice, è che non c’è alcun elemento per rinviare a giudizio, dando ragione a quei colleghi che dopo lunghi e accurati accertamenti avevano scoperto non soltanto che l’allora pm di Catanzaro non aveva commesso alcun illecito nella conduzione delle sue inchieste, ma che era vittima di un complotto ordito ai suoi danni con il preciso intento di fermare il suo lavoro.

(continua nei sottocommenti e al link)


@@ AnSia NewSSS,le promesse..........@@

Ai terremotati aquilani lo promise sulle bare durante il funerale cattolico.BerlusKazz disse:"Non vi lascerò soli".
Poi,con un "finto" groppo in gola,offrì ospitalità ai superstiti dicendo:"Già molte persone hanno offerto le proprie case per aiutare gli sfollati del terremoto;anch'io farò lo stesso.

Nella stessa serata,a Matrix,lo ha poi ripetuto precisando:"Metterò a disposizione degli sfollati ben tre miei immobili".
####

Noi di AnSia abbiamo cercato gli "sfollati" fra i suoi tanti immobili ma non ne abbiamo trovato uno.

Gli immobili che finse di offrire agli sfollati sono risutati tutti "improvvisamente" scomparsi.

La sBianchetti,da noi interpellata via cavo,ci ha detto:"La sparizione degli immobili che il presidente del consiglio voleva mettere a disposizione degli sfollati é tutta colpa del mago Silvan".La sBianchetti ha poi così proseguito:"Per favore evidenzi ai suoi lettori che mi dissocio,pubblicamente,anche da questa "malefica opera" del mago Silvan.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 04.05.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

COME VOLEVASI DIMOSTRARE;

andate sul corriere.it e leggete la VOMITEVOLE intervista del diretto re a B.
per comprendere meglio vi rimando al mio commento delle 11.13

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

“Non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni… perché la ragazza minorenne la conosceva prima che compisse 18 anni: magari fosse sua figlia…”.
“Ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene. E’ stato tutto inutile”.

(voglioscendere.it)

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono qui delle persone che insistentemente cercano di convincerci che siamo come il premier, che lui è la normalità, che tutti sono così
Respingo con tutte le mie forze questa equiparazione
Io sono una persona per bene, io ho una famiglia per bene, ho amici e conoscenti che sono persone normali e perbene
Non vanno con le minorenni, non hanno amanti a go go, non regalano cariche istituzionali e prostitute, non rubano, non corrompono, rispettano e amano le loro mogli, rispettano e amano i loro figli, non corrompono ragazzine minorenni
Noi non siamo quella gente lì
Noi respingiamo duramente qualunque tentativo di uguagliarci a simili pezzenti dell'anima
Noi ci rifiutiamo di essere comparati a persone simili
In tutta la cerchia grande di amici che ho ce n'è stato solo uno che dopo la morte della moglie ha preso ad andare in Brasile e faceva vedere le foto delle sue amanti bambine e gli altri, con ferma gentilezza, a poco a poco lo hanno emarginato e si rifiutano di invitarlo a cena perché pensano che sarebbe un pessimo esempio per i loro figli
Moi non siamo quella gente lì

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' l'nizio della fine...sotto a chi tocca.

io ho già dato....anche abbastanza come da video.

http://www.youtube.com/watch?v=gdWSfq8XKCA

tinaus de tinaus 04.05.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=7187&Itemid=67&mosmsg=Grazie+per+il+tuo+voto%21

Ennesima morte nel carcere delle Sughere

Quando una persona di 21 anni rinchiusa in una cella decide di avvolgere un lenzuolo, passarselo intorno al collo e tirarsi nel vuoto, per sempre, non si può fare altro che aprire il quaderno nero e scrivere: il carcere di Livorno aggiunge un caso umano nel catalogo della sua macchina di produzione di morte.
Ci risiamo! Con una scadenza quasi matematica, il centro penitenziario Le Sughere, rispetta la sua tabella di marcia: un altro morto anonimo esce dal cancello di ferro di questo lager di stato e compie a ritroso il viaggio verso le famiglie di provenienza.

Marrocchini, albanesi, polacchi, italiani...lo stilicidio continua. La fabbrica di morte livornese, di nuovo sotto accusa, non si ferma. Da anni chiediamo, sulle pagine di questo giornale, di far luce sulle condizioni di morte quotidiana della popolazione carceraria livornese. Eppure, se escludiamo qualche sporadica intervista ammaestrata dalla deleteria stampa locale alla sua direttrice (la detentrice istituzionale di tutti i record di morte della nostra città), il silenzio continua ad avvolgere quel coagulo di sbarre e cemento. Il carcere delle Sughere si conferma il buco nero della vita sociale e politica della città.Per gli operatori volontari (come l'Arci) che entrano ed escono da questa fabbrica di morte è probabile che stiamo parlando di fantascienza politica. È altrimenti incomprensibile comprendere il loro silenzio strutturale sulle condizioni di vita e di morte del carcere livornese.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

FOSSE SUCCESSO A PRODI O A DIPIETRO... VI IMMAGINATE LA CORAZZATA DELLA PROPAGANDA AL LAVORO??... per il portavoce di prodi fotografato che dal finestrino di una auto parla ad un viados, cosa che abbiamo fatto tutti (in Lombardia si chiama putantour)ebbene l'informazione di silvio ha sparato a raffica, ora per una notizia che vale unmilionedivoltein+ sta zitta... GIORNALISTI MEDIASET, SIETE LA VERGOGNA... GIORNALISTI RAI, PURE VOI... GIORNALISTI IN GENERE, COME SOPRA

rob m., como Commentatore certificato 04.05.09 11:42| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

IO HO CAPITO UNA COSA DALLE STORIE DEL NANO: LE DONNE A ME LA DANNO, CON LUI LA INVESTONO!!!! NANO VAFFANCULO!!

aniello r., milano Commentatore certificato 04.05.09 11:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/index.php?Itemid=67&id=7188&option=com_content&task=view&mosmsg=Grazie+per+il+tuo+voto%21

Ex Delphi. Il gioco delle tre carte

Probabilmente quando circa un anno fa alcune forze politiche chiesero un Piano B per il salvataggio dell'ex Delphi, mai avrebbero immaginato di trovarsi oggi di fronte a uno scenario simile. A poco più di dieci giorni dalla scadenza formale della Cassa Integrazione Guadagni (già prorogata il 31 dicembre us), i 170 lavoratori (sui 275) che non sono riusciti a ricollocarsi privatamente dovranno attendere che l'imprenditore Rossignolo (e di riflesso le amministrazioni pubbliche e le organizzazioni sindacali che lo hanno sostenuto con una ostinazione degna di miglior causa) si giochi le ultime tre carte di una partita infinita. L'acquisizione delle ex Carrozzerie Bertone di Torino (dove verrebbero realizzate le carrozzerie, appunto, dei nuovi fuoristrada da collocare sul mercato americano) tramite un'asta pubblica amministrata da un commissario governativo. Singolare che Obama, proprio in questa fase, cerchi Fiat per realizzare auto piccole ed ecologiche, non certamente fuoristrada.

L'acquisizione di un'area industriale in località Guasticce (il famoso cluster produttivo evocato da Roosevelt Cosimi in campagna elettorale) dopo il clamoroso stop dell'operazione di acquisizione del vecchio stabilimento da parte di Spil (che avrebbe dovuto rilevarlo da una società immobiliare della Fiat per 34 milioni di euro). E infine l'ulteriore proroga della Cassa Integrazione ad agosto per i lavoratori superstiti di questi tre anni da incubo infarciti di promesse, fughe e dichiarazioni avventate da parte di amministratori pubblici e sindacati, letteralmente a rimorchio di questa misteriose prospettiva di salvataggio assistita dai contributi pubblici e sociali.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre puntuale ed intelligente il commento di Beppe. Un unico punto sul quale mi piacerebbe attirare l'attenzione di Voi tutti, comunque, è quello che riguarda il dispiegamento delle ns. forze armate negli schieramenti Nato ed Onu a livello geografico.
Infatti, è singolare notare che il ns.Paese, congiuntamente ad altre forze occidentali , Stati Uniti in primis, sia impegnato militarmente con un forte dispiegamento di mezzi e uomini in due paesi chiave nella produzione e distribuzione di eroina : Afganistan e Kosovo. A me sembra, quindi, che noi occidentali abbiamo voluto mettere delle sentinelle a guardia e protezione dei nodi chiave della produzione (Afganistan) e distribuzione (Kosovo) di questa "merce" illegale ma tanto preziosa. Infatti, da questi due "stati" sembra che passi il 95% di tutta l'eroina mondiale. Gli enormi interessi legati a questa "merce" non possono essere solo legati ad un discorso di malavita d'alto e basso livello ma pesano sulle economie , sui Pil e sulla politica di tantissime nazioni la ns. compresa. Pensate solo per un momento se quelle cifre da capogiro che la droga fa girare nell'economia prima illegale e poi legale sparissero o passassero in altre mani da un momento all'altro. Cosa succederebbe alle nostre economie !!? Un disastro. Una crisi come e forse peggiore di quella attuale. I soldi creati dall'economia della droga sono enormi. Credo quindi che questa sia l'inconfessabile ragione per la quale i ns.governi spendano tanti sforzi per controllare quelle regioni e che ci facciano arrivare poche notizie e spesso insignificanti da quei luoghi. Basti ricordare come ed in che modo dall'Afganistan l'unica voce capace ancora di portare testimoninza reale sulla situazione di quella terra sia stata eliminata. Emergency di Gino Strada, infatti, è stata portata al silenzio in quella martoriata terra. Pensare a tutto questo ( scusatemi ) mi fa vomitare. Tip Tiub !!!

Guido Del Duca 04.05.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4513:ecomafia-2009-criminalita-ambientale-alla-sbarra&catid=55:ambiente&Itemid=173

Ecomafia 2009: criminalità ambientale alla sbarra
LUNEDÌ 04 MAGGIO 2009

di Flavia Orlandi

Legambiente presenta martedì il rapporto annuale. Storie di una spaventosa quotidianità. Continuo assalto al territorio

ROMA - Traffico illegale di rifiuti, abusivismo edilizio, combattimenti clandestini tra cani, racket degli animali, commercio illegale di specie protette e archeomafia: anche quest'anno Legambiente pubblica il suo annuale Rapporto Ecomafia. La lotta alla criminalità ambientale sarà riportata nelle sue storie di spaventosa quotidianità italiana.

La presentazione avverrà martedì 5 maggio nella sede nazionale di via Salaria. A presiederla ci saranno Sebastiano Venneri, responsabile Osservatorio Ambiente e Legalità Legambiente, il presidente nazionale Legambiente Vittorio Cogliati Dezza e Enrico Fontana del direttivo di Legambiente. Tra gli ospiti d'onore c'è il procuratore nazionale Antimafia Pietro Grasso, con il quale Legambiente collabora da anni nella stesura del Rapporto Ecomafia.

Saranno presenti anche il presidente della commissione Antimafia Beppe Pisanu e il presidente della commissione sul Ciclo dei rifiuti Gaetano Pecorella. Legambiente indirizzerà loro la richiesta di supporto legislativo al lavoro di Magistrati e forze dell'ordine. Da anni l'associazione propone una maggiore severità verso i reati ambientali, attraverso la loro introduzione nel codice penale, nonché il mantenimento dell'utilizzo delle intercettazioni nelle indagini. La settimana scorsa il presidente Pecorella ha appoggiato la posizione dell'associazione, esprimendosi perché la legge contro le intercettazioni venga emendata su questo tema. La sua applicazione metterebbe a rischio pressoché tutte le inchieste, in particolare quelle sul traffico di rifiuti.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

La missione di pace dei nostri soldati impegnati in Afghanistan è diventata a tutti gli effetti una operazione bellica quando, per subordinazione del nostro Governo ai dettami di Bush, è stata inglobata nell'operazione militare 'Enduring Freedom'. La stessa operazione cioè, che ha visto l'invasione militare degli Stati Uniti di Afghanistan prima e Iraq poi. Il tutto in barba alla nostra Costituzione, che ripudia la guerra, e senza la benché minima indignazione degli italiani.
Da 'Italiani brava gente' a 'Italiani scemi di guerra'.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.05.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Un ottimo intervento dei tanti, da Silvanetta P, di IERI

E' tra le tante partecipanti (e tanti) a questo Blog, la cui domanda per entrare nel CERCHIO delle CELEBRITIES non e' stata nemmeno visionata

Parliamo dei VOTI..meglio..il principio dei VOTI, non il lato NARCISO CINECITTA' degli stessi..quell'aspetto e' ADOLESCENZIALE..e totalmente inutile, a mio ultra-modesto avviso, al lavoro che fa Beppe...lavoro e TEMI SCOTTANTI, Signore e Signori..

*********
PERCHE’ L’ AFGHANISTAN ?
GLI INTERESSI ECONOMICI E STRATEGICI DEGLI U.S.A.

1) LA CHIAVE DELL' ASIA

L’ Afghanistan è un paese estremamente povero, agricolo, con tratti di economia feudale.

La maggioranza della popolazione afgana soffre per la malnutrizione, per insufficienza di case, la mancanza di indumenti, di elettricità, acqua potabile, per l’ assenza di servizi sanitari ed educativi.

Il PIL dell’ Afghanistan è crollato negli ultimi venti anni a causa della situazione di conflitto permanente, iniziata con l’ aggressione “difensiva” dell' URSS revisionista, proseguita con la guerra civile, fino ai bombardamenti odierni compiuti dall’ imperialismo USA e inglese.

[...] Una delle maggiori risorse economiche del paese è la produzione di papavero da oppio (primo produttore mondiale) e di hashish. [..]

Per quanto riguarda le risorse energetiche e minerarie si stimano significative riserve di gas naturale, petrolio e carbone.

Durante l’ occupazione dell’ Afghanistan, Mosca stimò le riserve di gas naturale del paese in circa cinque trilioni di piedi cubici.
La produzione di gas, che era di 275 milioni di piedi cubici al giorno, è andata declinando dagli anni ’80 a causa dei sabotaggi e della guerra.

Ma questi fattori economici sono poca cosa se paragonati all’ interesse che gravita sull’ Afghanistan quale via di transito degli idrocarburi prodotti in altri paesi.

Nella scheda dell' Energy Information Agency degli USA etc

http://www.geocities.com/scintilla_mail/AFGHANISTAN.htm

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4500:morti-sul-lavoro-lettera-aperta-al-ministro-sacconi&catid=54:lavoro&Itemid=172

Morti sul lavoro. Lettera aperta al ministro Sacconi
DOMENICA 03 MAGGIO 2009

di Marco Bazzoni*

Il Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, anche il Primo Maggio, Festa del Lavoro, ha ribadito che "le morti sul lavoro per l'anno 2008 sono scese sotto le 1200, e che è la prima volta dal 1945 ad oggi, e che questo è un segnale positivo". Il Ministro si dimentica di dire però, che nel 2008 c'è stata la più grossa crisi finanziaria dal secondo dopoguerra ad oggi, e che molto probabilmente questo calo dipende da quello.Inoltre questi sono stime Inail, quindi dati provvisori, e che bisognerebbe aspettare i dati definitivi per fare commenti anche perchè, molte volte, le stime dell'Inail si sono rivelate sbagliate, e gli infortuni mortali erano di più di quelli stimati.Il ministro del lavoro parla di cultura della sicurezza sul lavoro, ma la cultura della sicurezza sul lavoro si rilancia, iniziando ad insegnarla dalla scuole elementari, perchè non dimentichiamocelo mai gli studenti di oggi, saranno i datori di lavoro e i lavoratori di domani.Ma non mi sembra che il Governo abbia inserito la sicurezza sul lavoro come materia di insegnamento scolastica.Qualche giorno fa il Ministro Sacconi aveva detto davanti alla Commissione speciale sulle "morti bianche" al Senato, che "che questo calo degli infortuni non è merito del Governo Prodi, perchè il Dlgs 81/08 è in parte ancora da attuare".E' vero, non sarà merito del Governo Prodi questo calo di infortuni mortali, ma neanche del Governo Berlusconi.Anzi, il Governo Berlusconi ha contribuito in maniera determinante perchè il testo unico per la sicurezza sul lavoro sia ancora in parte da attuare: voglio ricordare che dei 38 decreti attuativi perchè il testo funzioni, non ne è stato emanato neanche uno.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Cosa pensa “il Santo Padre che vive in Roma” della frequentazione venuta a galla in questi giorni tra il Capo del governo ed una minorenne? I media e perfino la moglie di Berlusconi, che ne fa pubblicamente uno dei principali motivi per chiedere il divorzio, usano perifrasi dietro le quali qualunque cittadino (cattolico e non) può vedere emergere lo spettro della pedofilia.

Cosa pensa Joseph Ratzinger delle ripetute esternazioni del Presidente del Consiglio che si vanta continuamente di avere relazioni sessuali al di fuori del matrimonio (tre ore per notte dichiara lui stesso)? Cosa pensa il Santo Padre del nuovo divorzio del fondatore e capo assoluto del partito che secondo l’Osservatore Romano maggiormente esprimerebbe i valori cattolici?

Il Santo Padre, il Vaticano e la CEI considerano probabilmente di avere degli importanti motivi per andar d’accordo con il governo italiano fino a farne politica di Stato. Ci permettiamo di essere perplessi dei motivi dell’attuale riserbo rispetto al fervore pubblico di un endorsement così netto per un partito dalle molte contraddizioni non soltanto in materia di “morale sessuale”.

Forse è comprensibile che il Vaticano abbia gran attenzione per la propria ragion di Stato. E’ lecito però domandarsi per quanto tempo i cattolici, quelli che credono nei valori cristiani, nella famiglia, nell’indissolubilità del matrimonio, nell’esclusività della sfera coniugale per il sesso, nell’inviolabilità dei minori, potranno sopportare questo farisaico sepolcro imbiancato.


http://www.gennarocarotenuto.it/7653-silvio-berlusconi-che-dir-il-santo-padre-che-vive-a-roma/#more-7653

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la russa, ministro della difesa ,ha dichiarato che la lotta ai clandestini comincia con la prevenzione...non ci saranno clandestini dall'afghanistan

luigi losi Commentatore certificato 04.05.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE VERONICA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Berlusca farà la fine del Rospo, a furia di gonfirsi il petto finirà per scoppiare.

Speriamo che non scoppi anche l'Italia.

Ci sono le Europpee : Fermiamolo !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 04.05.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, cazzo, manifestiamo facciamo qualcosa, una petizione cazzo ne so... DIMISSIONI SUBITO PER IL PEDOFILO DI ARCORE

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4499:i-lavoratori-pagano-le-pensioni-al-clero-lesperto-risponde&catid=125:informa-pensioni&Itemid=336

I lavoratori pagano le pensioni al clero? L'esperto risponde
DOMENICA 03 MAGGIO 2009

Risponde Sante Moretti

Ho letto sul supplemento del Corriere della Sera di Lunedì ultimo scorso che con i contributi dei lavoratori dipendenti e di quelli parasubordinati si pagano le pensioni ai preti. Non ho ragione di credere sia una bufala stante la fonte ma vi chiedo conferma e se conferma sarà la mia indignazione crescerà ancora. (Aurelio Di Giacomo, Napoli)

Sig. Aurelio, come le sarà noto l'Inps gestisce le pensioni di tutti i lavoratori e le lavoratrici dipendenti escluso gli impiegati del settore pubblico.
La gestione principale è quella dei dipendenti privati dell'industria, del commercio, dell'agricoltura e questa gestione sarà attiva nel 2009 di non meno di 6 miliardi e 500 milioni: la differenza tra contributi versati e importi pensionistici pagati.
Vi sono altre gestioni (Fondi speciali) trasferite all'Inps man mano che sono andate in passivo, tra queste il fondo elettrici che nel 2009 sarà passivo di 2 miliardi, quello dei trasporti di un miliardo, quello dei telefonici di 700 milioni.
Qualche anno fa è entrato in crisi il fondo dei dirigenti d'azienda ed è stato scaricato sull'Inps: nel 2009 la sua passività supererà i 3 miliardi e 500 milioni.
Sono passivi il fondo coltivatori diretti per 5 miliardi e 500 milioni, quello degli artigiani di 4 miliardi.Egualmente l'Inps ha chiuso il bilancio 2008 con un avanzo economico di 11 miliardi e rotti e nel 2009 (stima prudenziale) si prevede un avanzo di 4 miliardi e 300 milioni.I deficit delle gestioni citate sono coperti dal fondo lavoratori dipendenti in attivo di 6 miliardi e 500 milioni di quello dei parasubordinati in attivo di 9 miliardi;

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

L’Industria bellica è l’unica che non conosce crisi e continua a crescere anche in questo momento di recessione.

L’Italia nel 2007 ha speso 31 miliardi di dollari in armamenti, classificandosi al nono posto a livello mondiale e Il governo Italiano in questo momento di crisi ha deciso di investire 14 mliardi di euro per dotarsi di una flotta di caccia F‐35.

Il vero investimento per la sicurezza deve essere quello della riconversione immediata dell’industria bellica verso attività produttive che non solo possono generare un numero maggiore posti di lavoro, ma soprattutto che producano un circolo virtuoso di rilancio di tutto il sistema economico .
da www.giorgioineuropa.it

Marta L. 04.05.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

FIAT , dopo l’alleanza con Chrysler, ora parte alla conquista di Opel. Intanto gli operai restano in cassaintegrazione.

Chiedo “cui prodest”? Alla Fiat o agli italiani (lavoratori in parcheggio) ?

meri c Commentatore certificato 04.05.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POUR LES MACARONÍ QUI ME CHERCHENT

EN SOUS-COMMENTAIRE

DES BELLES SURPRISES

Pierre l'Ermite, Paris Commentatore certificato 04.05.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di seguito alcuni commenti ad opera di ITALIOTI vari sul caso BERLUSCONI - LARIO

* * * * * FONTE: http://www-espertone.net

Silvio, consolati con Adebayor
Quando si tratta di gossip, gli elementi più interessanti vengono fuori dai commenti dei lettori.

- dispiace Presidente , ci rifaremo con Adebayor!

- Mi sa che la signora non sa fare la moglie. Una buona moglie sa
tenersi stretto il proprio uomo, a prescindere dai soldi.
Invece, sta signora, se ne viene con delle sparate stupide

- tornerà a fare l'attricetta di secondo piano?

- tranquilli raga
farà una nuova legge sul divorzio

- bhe se con il divorzio la moglie avrà il 50% dei suoi averi vul dire che berluscono investirà il 50% in meno sul milan

- un mito,un mix tra Frank Sinatra e JFK.

- uno come Berlusconi è troppo ambito ed amato per avere una donna fissa Silvio divertiti come meglio credi chi piu' di te può farlo e meritarlo?


- un pensiero in meno per te! ora concentrati sul Milan

- Certo è che Veronica ha una bella faccia tosta a chiedere il divorzio da un uomo che le ha dato fama e ha accresciuto le sue finanze...

- C'è da preoccuparsi, nelle prossime settimane potrebbero saltare alcune leggi. E non è da escludere che venga anche abolito il divorzio in Italia..........

- O ira Lario!... (i palindromi di gipo,Milano)

- lui è uno che crede nella famiglia, persona semplice vero padre di famiglia, ...anche delle figlie altrui. E' un incompreso, meno male che viene capito dal 75% di italiani.

- evviva tutti gli italiani che votano per un 70enne che "frequenta le minorenni"

- sig.ra (...?) veronica ci hai stufato...basta!!! w silvio sempre e comunque nei secoli dei secoli...!!!

- povera italia, il premier sputtanato dalla moglie,ibrah che fa le valigie,la crisi economica, io sono disoccupato,buon 2009


Ridiamo,

per non piangere...

* * * * * FONTE: http://www.espertone.net

James Hetfield, Bari Commentatore certificato 04.05.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda li' cosa succede ai nostri poveri emigranti che vanno ad aprire un RISTORANTE in zone CALDE

Luna Caprese

Islamabad

16 marzo 2008

L'attacco al locale italiano a Islamabad, per la polizia locale gli stranieri nel mirino

http://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsId=79664

Il razionale ruspante

A Toto'..

Se va male con la Pizza..trattiamo in Papaveri dal vicino Afga...

Un piccolo GOSSIP che le IDROVORE cercheranno di sottomettere, dopo lo SCIPPO, all'Ufficio Oggetti Trovati della

**ACCADEMIA FACCI-SGARBATAMENTE-RIDERE-GIORDANO**

Buona Lettura dell'Articolo ed Interpretazione del Resto (non del Carlino)

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei tanti ARTICOLI ORRORE (Agosto 2006) della vastissima serie

***I PenniSSvendoli GIUSTIFICANO tutto***

Dal Corriere della Sera, 13 Agosto 2006 (campagna..vendita FROTTOLE pre-ferragosto)

Sicurezza e fondamentalisti della legalità Il compromesso necessario

di Angelo Panebianco

Orrore Angelo..Orrore alla Amedeo Della Mattina e CASO FRODE..amplificato da una CELEBRITA' e lavoratrice a tempo indeterminato SU questo Blog

Una Missionaria..infondo..CUI PRODEST...?

Fare un po' di analisi della qualita' dei POSTS..e chiaramente:

1-PIZZINI

2-Fonte Regista di Operette da MANIACO DEPRESSIVO noto anche col NICK..LUCKY PERFIDIA, bisognoso di intense terapie a 720 gradi (a 360 i Tests dicono..pulsione piatta...necessita forti EMOZIONI come films alla HOLOCAUST CANNIBAL..oltre il TRASH dei PEGGIORI)

Il Link

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Editoriali/2006/08_Agosto/13/PANEBIANCO.shtml

Buona Connection..e poca Pizza

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BREVE LEZIONE DI COMUNICAZIONE:

se incontarte un politico del pd-pdl per strada in un convegno o in una trasmissione radio-televisva,ponete semplicemente la seguente questione;

quanto pesa nella sua vita di uomo e di politico, cattolico o laico che sia fà uguale,il concetto di famiglia intesa come valore....
Sicuramente lo stolto risponderà moltissimo e amenità varie,ovviamente nulla di concreto.
A quel punto domanderete cosa ne pensa di un capo di famiglia ultrasettantenne che grazie ala sua ricchezza ha relazioni con minorenni,secondo lei è da biasimare?...
Sicuramente lo stolto non saprà rispondere boccheggierà che siete un provocatore,voi on rispondete non argomentate RIPETO NON ARGOMENTATE,questi parolai di professione potrebbero riuscire a rigirare la frittata,salutate e lasciateli di merda...
Bene Beppe fece alla 7 a lasciarli di merda.....

p.s.molto altro non credo ci sia da dire sulla vivenda in questione,se ne discutiamo ci sommergeranno di parole e alla fine i loro concetti e giustificazioni passeranno.

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SORCI E GABBIETTE ARRUGGINITE

Com’è naturale, sulla questione Silvio/Veronica, ognuno dice la sua.
C’è chi attacca lei e difende lui, chi attacca lui e difende lei.
In maniera diretta, con opinioni personali, legittime e rispettabili.

Poi, ci sono i…SORCI !
Il loro atteggiamento è, al solito, prevedibile: subdolo, sfumato, soft.
Chi squittisce che è meglio ignorare la cosa...
Chi la minimizza esortando alla calma, al rispetto, al silenzio...
Chi afferma che, parlandone, si favorisce solamente il Nano, dandogli visibilità.

Ma…
Cosa direbbero se il fatto fosse accaduto ad altri?
Ad esempio a Di Pietro?

Miserabili SORCI, prigionieri in gabbie arrugginite, che, per un pezzetto di formaggio rancido, svendono dignità, rispetto di se stessi e credibilità.

nonno arzillo Commentatore certificato 04.05.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

afmagnastan
tutto è collegato ad una frase dentro a questo film
in un'ottica dove vedo la razza umana come un pericolo per la terra.
Si consiglia la visione ai potenti di turno
sarà anche una storia fantastica ma la morale insegna tanto
il film si chiama
ULTIMATUM ALLA TERRA
noleggiatelo
trailer
http://www.youtube.com/watch?v=bKw3nBiE1PA

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4504:valanghe-ancora-sei-morti-nel-finesettimana-ad-alta-quota&catid=90:cronaca&Itemid=288

Valanghe. Ancora sei morti nel finesettimana ad alta quota
DOMENICA 03 MAGGIO 2009

ROMA - Sempre più lunga la scia di sangue del fine settimana sulla neve. Sei persone, tutte provenienti dalla Repubblica Ceca, sono rimaste sepolte per diverse ore sotto una valanga staccatasi ad alta quota e i loro corpi senza vita sono stati estratti stamani dagli uomini del soccorso alpino tirolese. L’intervento di recupero non è potuto partire immediatamente a causa della cattive condizioni atmosferiche.
La valanga si era prodotta a circa 3.000 metri di altezza, 500 metri sotto la cima del Schalfkogel, dove sono stati sorpresi gli escursionisti che stavano tentando di raggiungere la vetta partendo dal rifugio Hochwilderhaus.

Quella di ieri è solo l’ennesima tragedia di questo fine settimana ad alta quota. Venerdì primo maggio, c'erano già stati tre morti e almeno tre feriti, due in modo grave, in Trentino Alto-Adige, Lazio e Lombardia. Uno scialpinista altoatesino è rimasto ucciso questa mattina in Val di Mazia, nella zona di Merano, a causa del distacco di una slavina. Un 60enne è invece morto cadendo da un sentiero di montagna sul monte Rotonaria, in provincia di Frosinone.

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

I cattolici non si faranno influenzare nel voto da queste faccende di famiglia di B.
Basterà che la gerarchia si chiami fuori - come ha sempre fatto - affermando che non vuole entrare nella privacy; che quello che conta, sono le opere da politico (e cioè i soldi alla scuola privata,i favori alla Compagnia delle Opere, l'8 per mille e il 5 per mille).
Del resto l’ Enrico De Pedis , della banda della Magliana, non è stato a suo tempo sepolto nella chiesa di s. Apollinare in Roma (dopo il lascito miliardario)?
Gesù Cristo direbbe :….Spelunca latronum !!!

Pecunia non olet !!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 04.05.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È bello che un pervertito di 73 anni che va con le minorenni sia il massimo difensore dei valori cattolici.
Fa capire quali siano i veri valori dei cattolici e come stiano messi moralmente. Ma fa capire anche quali siano i valori di certa gente di destra.
Veronica Lario: "Non posso stare con un uomo che frequenta minorenni".

A proposito... è bello anche che l'unica opposizione in questo paese, Di Pietro a parte, venga dalla moglie del capo del governo e riguardi motivi pruriginosi e non politici.franceschini dovrebbe vergognarsi di essere stata scalzata dal gossip.
da un commento ad un mio video su you tube
canale "berlusconimerda"

piccolo fly, ca Commentatore certificato 04.05.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Breve FUORI TEMA sul tentativo di

**TELENOVELAS of the CENTURY**

parte UNO delle DUEMILATRECENTO..o prossimi CINQUE ANNI per una audience inventata da un disfunzionale AUDITEL..

Analisti della Comunicazione da vari Paesi, e sopratutto in ambienti del **marketing politico tre saponette al prezzo di due** o POLITICAL CONSULTANTS, che e' una INDUSTRIA GLOBALE creata fatta da quelli che suggeriscono COPERTURA FORTE del giro in elicottero..dello sfoggio dell'elmetto da pompiere..del ridi sempre..del fai l'adolescente TONTO...della PAOLO-bugie-BONAIUTI sempre PRONTO a CORREGGEREetc etc) sembra abbiano deciso di assegnare a questo BLITZ mediatico di COPERTURA, un RATING molto al di sotto dello ZERO

E da **il giornale**

Estraggo:

Il tranello

E ancora:

"Veronica è caduta in un tranello. E io so da chi è consigliata. Meglio, sobillata".

Per Berlusconi, in questi giorni, i media hanno "preso le parole della signora, le hanno amplificate senza contraddittorio e a me neppure la possibilità di spiegarmi".

Il presidente del Consiglio chiarisce le ultime polemiche, sulla festa della diciottenne Noemi a Napoli e sulle liste del Pdl per le Europee.

"Io frequenterei, come ha detto la signora, delle diciassettenni.

È una cosa che non posso sopportare.

Io - spiega sulla sua presenza alla festa di Casoria - sono amico del padre: punto e basta.

Lo giuro".

**

Alcune cosine dal sommario dei sopracitati analisti

1-
Amplificare..termine spesso usato in Rete e che si riferisce ai SABOTATORI che postano anche QUI, costanti FUORTI TEMA dove si amplifica la DISINFORMAZIONE..vedasi lavoratori in Rete per le disperate agenzie di stamapa...TUTTE

2-
È una cosa che non posso sopportare.

La traduzione arruffata di una SOUND BYTE (SLOGAN)

**it's something I can't tolerate**

De-Frullata

Detto SLOGAN enfatizza (o pretende di enfatizzare) la statura morale del NANO..FLOP

Segue

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'occupazione dell'Afghanistan da parte degli USA e i loro "servili" alleati che comunque controllano solo Kabul e poche altre zone non e'riuscita a scovare il fantomatico Bin Laden che dovrebbe essere ancora nascosto da quelle parti (ma chi ci crede),non e' riuscita a democraticizzare il paese,ne' a liberare le donne dal burqua e altre schiavitu',ma e' riuscita a far diventare,questo si',l'Afghanistan il primo paese produttore di eroina di ottima qualita',la stessa che i nostri giovani comprano a prezzi modici per le nostre strade.Concluderei dicendo:ottimo lavoro!Ben fatto!
Eppure neanche l'"illuminato"Barack Obama e' riuscito a smantellare questa assurda occupazione completamente ingiustificata,anzi con grande sorpresa degli strati piu' progressisti d'America ha aumentato i soldati in quela disastrata regione.Io spero solo per pagare un debito alle lobbies della guerra e non finire ammazzato come JFK e altri presidenti americani(4 o 5 se non sbaglio).
Forza Obama!Trova il coraggio di fare anche il ritiro dall'Afghanistan e tutti cagnolini ti seguiranno,Italia compresa.
Forza Obama,forza Veronica!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 04.05.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ho appena sentito su radio24...

Ormai la BASTIGLIA da "prendere" è la tv "delle contraffazioni"

Finché non avremo il coraggio di muovere le "armate" contro gli edifici dell'emittenza nulla sarà mai migliore...

MESSUN PRIGIONIERO, NESSUNO

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Sbaglia chi dice che non serve a nulla manifestare la nostra recriminazione, anche con le nostre firme, per un leader che svergogna l'Italia e svilisce le istituzioni facendone mercede sessuale.
Il disfattismo non ha mai vinto battaglie.
L'opinione pubblica è un potere enorme se quelli che ne sono portatori riescono a capirlo e non rinunciano al proprio potere.
Manifestare il nostro schifo e la nostra riprovazione dà torto a coloro che dicono che a nessuno importa quel che Berlusconi fa.
A me importa e moltissimo.
Io sono schifata e tanti con me.
Io vorre far vergognare anche quella stampa venduta che fa parte del degrado italiano.
Io vorrei spingere a ricredersi quelli, come il Pd o l'IdV, che vendono il falso dicendo ce si puo' votare SI' al referendum porcata, tanto DOPO Berlusconi ha promesso di rivedere la legge elettorale. Berlusconi non è stupido affatto e non renderà il potere una volta che lo si è messo in tasca. E io non voglio essere una repubblica presidenziale forte retta da uno come lui nè da nessuno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 10:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agoravox.it/Dalla-democrazia-alla.html

domenica 3 maggio

Dalla democrazia alla "mignottocrazia". Veronica Lario non ci sta e divorzia

Roberto Calabrò

Ovvero come si è involuta la nostra democrazia dal 1948 a oggi.

Se i padri costituenti avessero immaginato cosa sarebbe diventata 60 anni dopo la democrazia italiana, per la quale avevano lottato, superando anche profonde divisioni ideologiche al momento di redigere la Carta costituzionale, probabilmente avrebbero gettato la spugna o introdotto criteri più rigidi per tutelarla.

Sessantun’anni dopo l’entrata in vigore della Costituzione repubblicana, l’Italia è passata dalla democrazia alla "mignottocrazia".

Il copyright della (geniale) definizione appartiene al senatore Paolo Guzzanti, ex penna prestigiosa di "Repubblica", poi passato alla corte di Berlusconi e oggi - dopo la nota vicenda che ha opposto la figlia Sabina al ministro Carfagna - tra i più acerrimi nemici dell’omino di Arcore.

C’è un passaggio intermedio, nella storia della nostra Repubblica, che però il senatore Guzzanti dimentica e che ha portato a questo stato di cose: la plutocrazia. Come recita il dizionario De Mauro, la "supremazia politica e sociale dei ceti che detengono le grandi ricchezze finanziarie e industriali".

La plutocrazia è il regno di Berlusconi che la impersonifica sin dal 1994.
Mai visto, infatti, in una democrazia occidentale, l’uomo più ricco del Paese divenire premier e ammansire, con i suoi soldi e le sue Tv, alleati riottosi e oppositori (alcuni dei quali passati allegramente tra le sue fila), inclusi alcuni comunisti di lungo corso - vedi il ministro Bondi, ex sindaco "rosso" di Fivizzano - folgorati sulla via di Damasco, pardon...di Arcore.

Adesso siamo passati alla terza fase: dalla plutocrazia alla mignottocrazia, appunto.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

«L’unico modo per colpire l’attuale legge elettorale è votare sì al referendum e io lo farò» - Massimo D’Alema, 30 aprile 2009

Quando c’e’ da dare una mano all’amico Silvio lo skipper di Gallipoli non manca mai.

In caso di vittoria dei si’, infatti, uno dei tre quesiti referendari consentirebbe al partito di maggioranza relativa di avere la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento. Da solo.

Quale tendenza elettorale indicano i sondaggi per le europee? Al pdl oltre il 40% dei voti, al pd poco piu’ del 25%.

Riusciranno i militonti dall’eterno applauso a capire che lo skipper sta lavorando ancora una volta per il ducetto di Arcore, il quale - con quella riforma - potrebbe fare a meno pure della Lega?

http://www.pieroricca.org/2009/05/04/lo-skipper-il-ducetto-e-i-militonti-3/

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, il caso e` se vi conviene mandare in AfganistanZ i ragazzi Italiani a fare gli interessi della CIA non degli Americani.

Beppe Loriga 04.05.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2009/05/linfluenza-suina-esiste-il-manganellatore-littorio-allassalto-di-veronica-lario.html

L'influenza suina esiste! Il manganellatore Littorio all'assalto di Veronica Lario

03/05/2009
Porci senza ali
Il manganellatore Littorio non aveva perso tempo. Correva il 30 Aprile 2009. Si era appena sparsa la notizia della nuova, clamorosa rottura fra Veronica Lario e l'ometto al Viagra, che già Littorio, più realista del re, era partito, lancia in resta, in difesa di Silvio. Difendendo la scelta di Silvio di candidare al Parlamento Europeo puttagnole di vario genere e statura? Assolutamente no... troppo furbo Littorio, e troppo attaccabile la scelta di coatte con le tette a rappresentanti del Popolo Italiano in Europa. C'è un limite a tutto. Persino la "migliore", l'irrinunciabile Lara Comi, bocconiana, quindici lauree e tranta lingue, non sapeva chi fosse il Presidente Leone e non aveva mai sentito nominare Pietro Nenni. Ma che cazzo legge... "Novella 2000"? Allora la scelta passa sull'altro fronte: se Littorio non può decentemente difendere la puttanopoli europea, allora alza il manganello verso il "velinismo" di Veronica. Velinismo??? Si, forse ad inizio carriera ha fatto qualche filmetto di serie B, ma non ci risulta che per far ciò l'abbia "data" al presidente del consiglio pro-tempore (al SUO presidente pro-tempore Littorio ha "dato" tutto se stesso). Poi è diventata una non disprezzabile attrice di teatro. Infine, una donna che ha imposto a se stessa un quasi totale black-out dalla vita pubblica del maritonzolo barzellettiere con toupé e tacchetto.Littorio, si sa, è un moderato. Ne ha dato ampie prove quando, con "affittopoli, denunciò i privilegi di Veltroni e D'Alema, scordandosi di quelli di Tatarella e di Buttiglione. Poi continuò a dare prova di moderazione pubblicando nomi, indirizzi e numeri di telefono di inquisiti (non condannati), esponendoli alla gogna e mettendone a rischio l'incolumità personale.

(cont al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

strettamente personale per
lone wolf, texas....io sono un piccolo stupid man come da tuo commento
ma mi vuoi spiegare perche' scrivi solo in inglese?
sei forse una fogna umana?
e parla come mangi...emerito idiota...e darti dell'idiota sarebbe puro eufemismo
e siccome tu scrivi in inglese mi diletto a scriverti due righe nella mia cara lingua
o cunnisceddu.e poita no andasa cantendu FRATLLI D'ITALIA in cussu bruttu cungiobeddu de sa femmia chi t'adi criau
bruttu pezzu da ziroia arruiada
الانتهاكات الإسرائيلية تسبب خسائر اقتصادية فادحة للفلسطينيين

piccolo fly, ca Commentatore certificato 04.05.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Tu quoque, Brute, fili mi!

Nuovo colpo all’immagine di Berlusconi, dopo l’esplosione in settimana del vulcano ( per troppi anni in sonno) Veronica.
Adesso diventa bersaglio anche del suo vecchio amico Mike Bongiorno.
Il presentatore, che a fine 2008 aveva visto interrotto il suo rapporto con Mediaset, durante un’ intervista con Fazio a Che tempo che fa si lamenta del fatto che dal gruppo televisivo privato nessuno gli abbia fornito spiegazioni di tale interruzione ma soprattutto dell’impossibilità di parlare con lo stesso Berlusconi, che aveva cercato varie volte.
“Da novembre - ha detto Bongiorno - sono passati più di cinque mesi e non mi ha mai chiamato, ho lasciato molti messaggi, non mi ha mai chiamato. A questo punto sono molto triste, perché dico: cosa ho fatto? Ho fatto qualcosa di brutto, non so cosa ho combinato, non è possibile che dopo 30-35 anni che uno lavora in un gruppo di colpo sei fuori e nessuno manco ti saluta”.
Pare che Berlusconi abbia chiamato Mike al telefono mentre era ancora in corso la trasmissione.
Troppo tardi.


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Veronica L.: una donna con "2 palle" così!!

Paolo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.uaar.it/news/2009/05/03/irlanda-governo-propone-una-legge-anti-blasfemia/

Irlanda, il governo propone una legge anti-blasfemia

Il ministro della Giustizia irlandese Dermot Ahern ha proposto di aggiornare la legge sulla diffamazione, inserendo una previsione contro la blasfemia: “Una persona che pubblica o pronuncia contenuti blasfemi è colpevole di reato ed è passibile di multa per un importo non superiore a 100.000 euro”. Il testo definisce come “contenuti blasfemi” ciò che è considerato “gravemente offensivo o insultante di ciò che è ritenuto sacro da qualsiasi religione, provocando indignazione in un numero consistente di fedeli di quella religione”, laddove l’autore “abbia voluto, diffondendo i contenuti in questione, provocare tale indignazione”.
L’IHEU, l’organizzazione internazionale di cui fa parte anche l’UAAR, ha immediatamente protestato, paragonando il progetto irlandese alla risoluzione ONU sui diritti umani promossa da paesi a maggioranza musulmana. Il ministro Ahern si è difeso sostenendo che, essendo ancora apparentemente in vigore un provvedimento inglese dell’Ottocento, che prevede fino a sette anni di carcere per l’oltraggiante, la sua proposta finisce in realtà per ammorbidire la legislazione. La sua iniziativa ha comunque già sortito alcuni prevedibili effetti collaterali: un lettore del sito Independent.ie ha già proposto che l’ateismo sia considerato “un crimine del pensiero”.

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

“Ancora si parla del fascismo come"il grande male", ma siete proprio sicuri? La democrazia portataci dagli americani ha provocato piu' guerre,piu' fame,piu' malcostume,piu' malattie,piu' menzogne,piu' corruzzione di 100 fascismi messi insieme!!! Non ne convenite?”

Non e´l´America, non e´il Vaticano, non e´la democrazia, non e´il capitalismo, sono gli uomini che dicendosi rappresentanti della democrazia, del Capitalismo, della Religione, hanno usato gli ideali e quelli che ci credevano.
Proprio come il Comunismo che e´fallito per quelli che lo rappresentavano.
C´e´un bellissimo film sulla DDR Lavita degli altri che spiega il perche´il socialismo e´fallito.
Perche´alla fine non ci credevano piu´neppure quelli che ci credevano veramente.
Perche´non era socialismo, era una partitocrazia di criminali che usavano il sistema per arricchirsi.
Proprio come il capitalismo.
La differenza e´che nel secondo la ricchezza prodotta e´maggiore ed e´meglio distribuita.
Divide et impera.
Se solo il 14% e´disoccupato, questo significa che l´86% ha di che vivere e anche discretamente.
Ma la sostanza e´esattamente la stessa.

Patrizia Broghammer, Sanfre Commentatore certificato 04.05.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Dalla pagina di NATIONAL GEOGRAPHIC

Una mappa

http://maps.nationalgeographic.com/map-machine#s=r&c=34.23451236236986,%2066.708984375&z=3

Da ambienti PADAGNA, Grappa Libera..distillabile a casa..

Il Fganista...?? a Sud di Busto Arsizio

No...Jony...el l'e a Nord di Corleone..dize el LUPI *enorme conoscitore dei MONDI ALTERATI*

L'Umilio se la ride...sti **TERRONI** DEL NORD, pensa...

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

L'Aquila, dovere di informare

La visita a L'Aquila è adesso solo un ricordo. Una giornata di riposo dopo la traversata dell'Italia in soli due giorni non basta, comunque, per ritornare a riflettere senza il condizionamento di ciò che gli occhi han visto.
Ma sento lo stesso il dovere di pubblicare un post prettamente di cronaca, cosicchè neanch'io dimentichi ciò che ho vissuto. Mi è bastato, infatti, guardare tre minuti di televisione per rendermi conto , ancora una volta, di quanto l'informazione in Italia sia solo un optional rispetto alla propaganda e all'obiettivo ultimo di omologare il pensiero degli italiani, tutti.
Ho visto una vastissima zona della provincia de L'Aquila del tutto in ginocchio. Dove le abitazioni hanno retto l'urto del sisma, i danni sono stati comunque notevolissimi. Non è psicosi la paura degli aquilani di ritornare tra le mura delle proprie case. Non vi è una sola abitazione priva di una crepa.
La gente "sfollata" - si parla di più di 67.000 persone - non è affatto vero che sia tranquilla e serena. "Se la passano male", garantito. Non gli manca cibo, nè acqua. Ma basta una breve pioggia per mettere in crisi migliaia di persone. E poi, recarsi in un bagno chimico o fare una doccia in un container non cambia la vita se ciò accade per due giorni. Ma quando diventa "normale", cambia tutto.
Chi ha trovato accoglienza sulle coste marchigiane, sta già interrogandosi su cosa gli accadrà dal 31 maggio in poi, quando il business li sfratterà, ancora una volta.
E chi ha perso la propria casa, che nella media ha un valore di 300.000 euro, non sa che farsene della metà. Forse gli basterà per finire di pagarsi il resto del mutuo.
L'ospedale è in pratica fuori uso. Sette divisioni su otto sono inagibili e i dipendenti sono già in cassa integrazione per almeno un anno. La Chiesa cattolica ha pensato di donare importanti somme di denaro, ma pare saranno riservate esclusivamente al ripristino delle strutture cattoliche danneggiate.

Tony Cirnigliaro 04.05.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.reset-italia.net/2009/05/03/il-lusso-della-pace-in-guerra/

Il lusso della Pace in Guerra

di Doriana Goracci
3 maggio 2009

Scusate se interrompo il vivace dibattito parlamentare sulla Signora Lario e le varie Compagnie di Merende ma la misura del mio cestino è colma, ho raccolto l’ultima notizia alla fine di una pacifica giornata capranichese con tanto di bancarelle e processione del SS. Crocifisso e Confraternite: Herat, militari italiani sparano su un’auto: muore una 13enne. Diciamo uccisa.

La fine del carceriere Santos, da Abu Ghraib a Kabul, non aveva toccato nessuno, eravamo ai primi di marzo…tantomeno cosa accadrebbe in Abruzzo SE RINUNCIASSIMO A 131 AEREI CACCIABOMBARDIERI, lanciata pensa un po’ da Famiglia Cristiana.Era a marzo del 2007 quando per l’Afghanistan, la Camera e poi il Senato approvarono il rifinanziamento delle missioni italiane all’estero, tra cui quella in Afghanistan . Altro Giro stessa Corsa: ” Sono soddisfatto mi sembra che meglio di così non poteva andare”, commentò il premier Romano Prodi. Piero Fassino si disse “soddisfatto” dell’esito del voto aggiungendo: ” E’ la conferma che c’è un larghissimo consenso attorno ad una scelta delicata e impegnativa di politica estera”. Oggi sono i Più Forti Loro , Più Forti Noi. Furono in tre a non votare alla Camera e al Senato, ridotti noi ad una ventina fuori , a lasciar lavorare le organizzazioni umanitarie: le donne e i bambini chiedevano aiuto, tutte senza burqa, ce l’avevano fatta. E così con voli di Aquile e Colombe, si è proseguito su questo cammino di Menzogne. L’articolo di Massimo Cedolin, Il lusso a Kabul che riporto integralmente, racconta di una città lontana in Afghanistan: e allora? Gli Affari non ci riguardavano, non ci riguardano neanche oggi. Stare in pace è un Lusso e qualcosa dovrà pur costare.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.alessandrorobecchi.it/index.php/200905/riforma-della-giustizia-urgente-la-nuova-legge-sul-divorzio/

Riforma della giustizia: urgente la nuova legge sul divorzio
03-05-2009

Terremoto? Crisi economica? Niente di tutto questo: la principale emergenza nazionale è la riforma del diritto di famiglia. In pratica serve urgentemente una nuva legge sul divorzio. "Non si tratta certo un a legge ad personam - ha detto il ministro della giustizia Alfano - e la situazione privata del premier non c’entra nulla. Ma sta di fatto che non è giusto che la rabbia di qualche moglie metta a rischio interi patrimoni". In sostanza bisogna al più presto rivedere le norme sul divorzio nel caso il coniuge sia un maschio maschio molto ricco, residente in cittadine che iniziano col la A, padrone di squadre di calcio che comunciano con la M, e accusati dlala moglie di frequentare ragazze minorenni. "Come capite - ha detto Cicchitto - ci sono centinaia di italiani in questa situazione in cui, del tutto casualmente rientra anche il nostro Presidente del Consiglio". "Sono molto addolorato - ha detto in una dichiarazione papi Silvio Berlusconi - ma mi solleva che i miei telegiornali abbiano trattato quersta cosa in due righe, si vede che li ho addestrati bene". Nella foto, Silvio Berlusconi augura buona fortuna all’avvocato dell’ex moglie Veronica Lario

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Il NANO TALEBANO

A proposito..il Beau Maurice sembra sia andato silenziosamente in pensione..o l'hanno IMBAVAGLIATO dal momento che, se si parla di cose adulte, c'e' qualche problemino..tanti...

E vediamoci qualcosa dei FEROCI TALEBANI..e' anche l'Islam una delle cosine da AFFOSSARE.. tutto l'Islam..come pure la Religione CATTOLICA... tutta la Religione, assemblando il POTERE dello Stato del Vaticano e la struttura Chiese

Cui Prodest

Chi vuole rimpiazzare il tutto, e cosa propone sopratutto...?

Occore farsi prima la domanda, scorporando gli SLOGANS (tutti...e dico tutti..i PRETI cattolici sono Pedofili..tutti..oucchhchh)

E sul trattamento della donna nel mondo iuslamico

Da Wikipedia, pagina sui Talebani

****
adottando un atteggiamento ferocemente repressivo nei confronti degli oppositori e facendo arretrare la condizione femminile a uno stadio assai peggiore di quello esistente nella fase monarchica dell'Afghanistan, precedente all'invasione da parte dell'Armata Rossa.
****

La Facciata nostra e' decisamente piu' PROGRESSIVA, ripeto..la FACCIATA

E per cortesia evitiamo di tirare in ballo la LIBERATA Mara...la Veronica e l'intero esercito delle suffragette..frizzanti alla vista del PIERSILVIO **fico**..o delle evolute alla CORONA Girls esotiche

NARCO STATO ed agenzia per la Colombia (Ministero per le relazioni Estere) e Farina OO Durum in abbondanza..

Vasco..Uribe (che tempismo) e QUANTITA' di una spedizione ***speciale*** per l'evento confiscate PRIMA della MINI-WOODSTOCK dei SINDACATI..comunemente detta PRIMO MAGGIO TOSSICO)

E sopratutto

MIGNO-stato-TTE..o Mignottopoli con elementi di BALDRACCOPOLI sempre con NICKS FRODE ad allietare la Rete di cui fanno un uso VERGOGNOSO..e CRIMINALE (raccolta fondi ORSI DELLA LUNA..alla TELETHON, non autorizzata...Illegale, indi...!!! e probabilmente FRODE con le TASSE)

Un sommario

http://it.wikipedia.org/wiki/Talebani

Ed . Commentatore certificato 04.05.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

LA VIGNETTA shining fatta da VAURO IL TRENTA APRILE
preveggenza?
l'intervento di vauro ad anno zero
http://www.youtube.com/watch?v=iLpgX6E4Sho

piccolo fly, ca Commentatore certificato 04.05.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
è doveroso dire che i commenti si devono riferire all'argomento in questione e non al divorzio di quello la o cos altro!
Per quanto riguarda l'Afghanistan, cè una risoluzione ONU che chiede anche la nostra presenza li!
Io non credo che siamo li ne per combattere, e neanche per occupare territori. Secondo me siamo li perchè la diplomazia, la politica estera, gli accordi presi in passato fanno sì che noi partecipiamo alle missioni dell'ONU e aiutiamo gli alleati in difficoltà!
Se poi è discutibile che ci troviamo in afghanistan se ne può parlare giustamente.
Riguardo alla strategia americana posso dire che quando si fa tutto al risparmio, alla fine si spende di più.
In questi anni leggendo libri e aggiornandomi sulle strategie militari, ho notato che gli americani impegnano una quantità enorme di risorse per gli armamenti, ma quando si trovano in missione, fanno tutto al risparmio. Saltando questa o quell'altra zona. Utilizzando contingenti 10 volte inferiori al necessario. Ed è per questo che noi potremmo essere coinvolti in attacchi nelle zone di nostra competenza, che prima erano zone "sicure".
Penso anche che se si deve fare una guerra, perchè li cè la guerra, bisogna farla bene o non la si fa affatto. Il clima di incertezza è dato dal fatto che non sappiamo veramente cosa facciano i nostri soldati li. Se invece tutti gli stati che partecipano alla missione in afghanistan, (se ritengono proprio necessaria questa guerra), decidessero di fare guerra seriamente e inviassero 70000 soldati per stato, il tutto si risolverebbe in 15 giorni e poi saremo tutti a casa a guardare avanti. Però per fare ciò ci vogliono "le palle", e nessuno dei politici in europa ha voglia di affrontare questo rischio!

Paolo M., Giarre (ct) Commentatore certificato 04.05.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie Beppe
tieni anche l'indirizzo anagni.fr

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Certo, questa faccenda potrebbe essere l'ennesima cortina fumogena gettata per distogliere l'attenzione sul reale obbiettivo di asservire totalmente questo Paese agli interessi privati di pochi, funzionale alle sporche trame di poteri occulti, interni ed esterni. Dà comunque, se ve ne fosse ancora bisogno, l'idea dello spessore morale dell'omino........

harry haller Commentatore certificato 04.05.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Fruttarolo, buongiorno...ben alzato...ha notizie del sig.Pierre......?

Il biricchino monello Commentatore certificato 04.05.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonjour Monsieur Pierre....ha riposato bene?....mi auguro di si.....la giornata è lunga ed impegnativa...bisogna avere energie per digitare sulla tastiera...di nuovo Mr.Pierre...au bientot...

Il biricchino monello Commentatore certificato 04.05.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono strafelice perchè finalmente sono riuscito a trovare la cartaiginica colore verde tipo leganord introvabile per gli appassionati.
Adesso finalmente potrò esprimere tutto il mio pensiero in certi momenti della giornata pensando a questo bel partito !

quanti fossero interessati a comunicare la quantità che serve, sono disponibile a inviare pacchi da 10 rotoli 2000 strappi colore verde leganord (posso inviare foto per i più scettici)
Per una confezione da 10 rotoli colore verde spese spedizione comprese pacco celere 3 il tutto a soli 12 euro.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento

x Cesare Beccaria


Figuriamoci se i cattolici si faranno influenzare nel voto da queste faccende di famiglia di B.
Basterà che la gerarchia si chiami fuori - come ha sempre fatto - affermando che non vuole entrare nella privacy; che quello che conta, sono le opere da politico (e cioè i soldi alla scuola privata,i favori alla Compagnia delle Opere, l'8 per mille e il 5 per mille).
Quando mai la gerarchia curiale ha anteposto i valori cristiani ai valori del danaro?
I politici portabandiera dei "valori cristiani" stanno quasi tutti dalla parte di chi sfrutta i poveri. Non importa se hanno 2 o tre famiglie, vanno a puttane e sniffano droga. Queste cose la chiese non le vede.
- Sono fatti privati - dice.
Del resto l’ Enrico De Pedis , della banda della Magliana, non è stato a suo tempo sepolto nella chiesa di s. Apollinare in Roma (dopo il lascito miliardario)?
Gesù Cristo direbbe :….Spelunca latronum !!!

Pecunia non olet !!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 04.05.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento


L’ITALIA DEI PARTITI

Se in Italia continueranno a comandare partiti e partitini la GENTE COMUNE ( IL POPOLO) non avrà scampo…

Per GENTE COMUNE intendo tutte quelle persone che NON hanno la “ FORTUNA “di conoscere qualche POLITICO o qualche parente di un politico o un amico dell’amico di un politico o un BANCHIERE o un parente di un banchiere………o un MAFIOSO o un amico del mafioso……….. o un GIUDICE o un parente di un giudice ..amico o amico dell’amico…….o un CARDINALE…o un VESCOVO….o che non ha abbastanza soldi per finanziare i partiti come le GROSSE MULTINAZIONALI o come le CASE FARMACEUTICHE o AUTOMOBILISTICHE o LE BANCHE e via discorrendo…..

L’Italia dei partiti sarà sempre un Italia comandata da CHI E’, DA CHI HA e da CHI CONOSCE…

Nell’Italia dei partiti la GENTE COMUNE si vedrà sempre privata dei propri diritti mentre guarderà GLI AMICI E GLI AMICI DEGLI AMICI…..essere RICOPERTI DI DIRITTI E MOLTO DI PIU’…

Nell’Italia dei partiti la GENTE COMUNE sarà sempre quella che pagherà le tasse per tutti…

Nell’Italia dei partiti la GENTE COMUNE lotterà sempre per sopravvivere e per ingrassare la gente

CHE E’, CHE HA e CHE CONOSCE….

PERO’………c'è un però...

Nell’Italia dei partiti, chi usufruisce delle CONOSCENZE deve sempre pregare che IL POPOLO non si svegli e si riprenda la SOVRANITA’ che gli spetta, perché nel momento in cui questo succederà, questa gente potrà solo suicidarsi o espatriare, perché non reggerà neanche al pensiero di diventare GENTE COMUNE.

Katya ,, non puo piovere per sempre Commentatore certificato 04.05.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a divagare mentre il NUOVO ORDINE MONDIALE avanza a passi da gigante con il beneplacito di TUTTI I NOSTRI STRAMALEDETTI POLITICI!
DATEVI UNA SVEGLIATA!
date un'occhiata qui:

http://www.facebook.com/inbox/?ref=mb#/group.php?gid=66568539181

nella sezione FOTO c'è un articolo allucinante del corriere della sera di venerdì 3 aprile ......

SOLO SE IL POPOLO SI SVEGLIA E TOGLIE IL GIOCATTOLINO DALLE MANI DEI POLITICI SI PUO' EVITARE QUELLO CHE ORMAI SEMBRA INEVITABILE.

ANTIDOTO:
POPOLO SOVRANO
MONETA SOVRANA
AL PIU' PRESTO!

Katya ,, non puo piovere per sempre Commentatore certificato 04.05.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti si preparano ad invadere il Pakistan
di Matteo Bernabei

http://www.vocidallastrada.com/

Alina F., Varese Commentatore certificato 04.05.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono le 10 e tutto và peggio!

m m (mandi) Commentatore certificato 04.05.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che di DISCORSI ne facciamo proprio tanti,siamo il paese dei discorsi...noi si discute sempre e non si fa mai nulla di concreto ma sopratutto di DEFINITIVO per eliminare i parassiti dal culo.
Non importa cosa stia accadendo in casa NANO...lui e tutti i politici suoi amichetti,hanno gia' fatto cose che meritavano l'espiazione con la fucilazione in pubblica piazza MA ANCORA STANNO LI.
LA domanda che pongo sempre e' : COSA CAVOLO DEVE ACCADERE PERCHE' IN ITALIA LA GENTE SI INCAZZI VERAMENTE E SCENDA NELLE PIAZZE CON I FORCONI...
Pare che non esista cosa in grado di muovere i culi flaccidi e PAVIDI di questi italiani abituati a farsi prendere a calci nel culo sino quasi alla morte.
Spero che Veronica , ricolma di rancore, si sbottoni un po in merito alle cosucce che ha sentito in questi anni su suo marito.
Lei sicuramente ha udito cose "interessanti" da suo marito...e magari pure dai suoi figli.
Non che ce ne sia necessita', sappiamo bene con ci abbiamo a che fare ma MOLTI PECORONI INCAPACI DI USARE I NEURONI forse ne hanno bosogno...
Questo botto proprio in prossimita' delle europee, del referendum e del resto in pentola,non male come tempismo... :)

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Guerra delle Guerre, delle tante Guerre che il GRANDE POTERE cerca di giustificare

Presenta il razionale, saltimbanca e frottola su ogni singolo aspetto delle NOBILI motivazioni della stessa e sopratutto MAI aiuta la MAGGIORANZA della GENS UNIVERSALE a vedere oltre le cortine fumogene che il GRANDE POTERE dissemina dappertutto

Se disperato, adotta il trasformismo e si cela ed infiltra nei ranghi del NEMICO

Masters of War

Bob Dylan

Dylan about the song

Dylan spoke to USA Today's Edna Gundersen about the song the day before the September 11th attacks.

In the article, Dylan is quoted as saying that the song "is supposed to be a pacifistic song against war.

It's not an anti-war song.

It's speaking against what Eisenhower was calling a military-industrial complex as he was making his exit from the presidency.

That spirit was in the air, and I picked it up."

*****

E le parole di Eisenhower hanno gambe per correre, ali per volare e continuno a corree volare..per chi fa attenzione e mai, come ora, il BISOGNO enorme di attenzione e' necessario

La DISTRAZIONE di MASSA ha AUTORIZZATO (e' crudo lo scrivere questo) e permesso questi enormi crimini verso l'umanita' intera, di fiorire e peggio..

Chi PILOTA la Missione del GRANDE POTERE, confisca l'attenzione, estorce brutalmente l'attenzione (adesso bastano tanga e siliconi, gossip e sciatterie e tatuaggi sopra e sotto l'ombelico)

E vende la propria versione dei FATTI..se in dubbio e la tensione cresce..manda la comparsa VASCO..comparsa e SANDWICH MAN per l'industria e ripeto, industria, del MALE SUPREMO..che e' leggermente diverso dal Bene

O la MORTE per IPNOSI delle facolta' intellettuali dell'individuo..fuorviato ed altamente INTOSSICATO sin dalla piu' tenera eta'...e (Oh Orwell...Oh Orwell)

Peggio..ma molto peggio...che Hiroshima..o la Bomba del Tucara (tm)..tubo....catodico...radiante

Buona Navigazione


Ed . Commentatore certificato 04.05.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè, raga ....
mentre lavorate al pc un sottofondo molto glèmur, molto lounge, molto eppiàuar, molto SUV, molto cùul, molto via montenanoleone ......
collegatevi qui ....

http://www.radiomontecarlo.net/it/onair/webradio/web_radio_rmc2.htm&t=f

buon ascolto .....

Exidor .. Commentatore certificato 04.05.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daddy, my love, Noemi.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Sempre le donne, e i bambini. Ma soprattutto le donne, e le bambine: il popolo "trasversale" più perseguitato del mondo.
E in Italia tanti (e alcune) hanno riso e ridono alle battute dei ministri leghisti sugli stupri.
Così, non c'è speranza

Elisabetta Orosei 04.05.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

da http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5801


AFGHANISTAN: CAPIRE IL “GRAN GIOCO” DEL PETROLIO
Postato il Sabato 18 Aprile 2009 (19:00)
DI SEBASTIAN PELLEGRINO
Visiones Alternativas

La Casa Bianca concentra i suoi sforzi bellici in Afghanistan, scenario strategico della disputa globale per le maggiori riserve e risorse energetiche dell’Asia.

Le prime decisioni importanti prese dalla nuova amministrazione americana in materia di politica estera, sembrano accordarsi con le premesse pre-elettorali di Barack Obama a riguardo “dei solidi ideali di libertà Americana”. Guantanamo potrebbe essere…il ritiro delle truppe dall’Iraq potrebbe essere…

Apparenza, presunzione e vacuità sono i parametri con cui questa amministrazione gioca prima di esteriorizzare ed applicare una misura extraterritoriale. La componente religiosa, retrogusto della dottrina del “Destino Manifesto”, è la favorita di Obama.

La cuspide dei labirinti discorsivi a fine di febbraio annunciò il prossimo destino delle truppe dell'Iraq. “È mia intenzione ritirare tutte le truppe militari americane dall’Iraq per la fine del 2010” disse l’inquilino della Casa Bianca, anche se lascerà 50.000 soldatti effettivi per “cooperare” con il paese del Golfo Persico.

Nella foto: guerriglieri talebani.

Quello è un ritiro o è solo uno spostamento strategico di truppe in Afghanistan? Risponde alla ricerca di pace o alla pressione civile statunitense e allo scarso appoggio degli alleati militari? Cosa c’è dietro a quest’annuncio? Chissà che la risposta non si trovi nel sottosuolo di una gran parte della piattaforma continentale asiatica.

Rileggiamo quando detto da Obama a riguardo della gestione di Bush, in relazione all’Iraq: “Questa guerra indebolisce la nostra sicurezza, la nostra posizione nel mondo, il nostro esercito, la nostra economia e le risorse di cui abbiamo bisogno per affrontare le sfide del XXI secolo. .... segue al link ..

Exidor .. Commentatore certificato 04.05.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento


scusate l'OT

il nano è fatto così:

lui distrugge tutto ciò che gli è amico in quanto lui odia tutti e ama solo sè stesso.
Per evitare i suoi danni,occorre essere suo nemico per essere rispettati.

la sindrome di un uomo perennemente "malato"

EdoHard Commentatore certificato 04.05.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo uno Stato?

Luciano B., Verona Commentatore certificato 04.05.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno tra i bloggers dice che attaccare il vecchio satiro sul versante "privato" è inutile o addirittura controproducente; a parte il fatto che il "privato", nel caso di alte cariche che dovrebbero essere un riferimento assoluto di moralità, è "pubblico", queste sono lo stesso tipo di considerazioni prudenziali e tatticiste che hanno impedito di schiacciare la testa alla serpe quando ancora lo si poteva fare; personalmente mi indigna che un Presidente del Consiglio già abbondantemente chiaccherato per innumerevoli faccende sempre assai poco edificanti, nel mezzo di una pesante crisi economica ed una emergenza terremoto, trovi il tempo di partecipare, per giunta, alla festicciola di compleanno di una diciottenne (conosciuta quindi logicamente da minorenne in circostanze da chiarire) mentendo, come solitamente fa, sulle circostanze che l'hanno indotto a presenziare allo storico convivio. Penso che quest'uomo sia una completa "bufala",un venditore di fumo che deve la sua fortuna ad un concentrato di malefica ruffianeria,
patologica propensione all'intrallazzo, millànteria, spietata applicazione del "do ut des"
nel campo economico e politico... Per quanto riguarda l'Afghfanistan, vi rimando all'articolo 11 della Costituzione, l'unico malconcio faro in questa notte.......

harry haller Commentatore certificato 04.05.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: «Veronica deve chiedermi scusa
E' stata sobillata e io so da chi»

Da Prodi.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini: Italia a rischio Turkmenistan
Il premier vuole prendersi tutto.

«Ma a destra non vedono che si sente al di sopra di legge e morale? O hanno paura? L’8 giugno se ci sarà netto squilibrio tra maggioranza e opposizione, ci sveglieremo in una repubblica asiatica»

************************************

Ah Dario, quando queste cose le dicevano gli elettori di sinistra, voi (e in particolare dalema e veltroni) li prendevate per deficienti isterici che favorivano berlusconi. poi questi elettori si sono stancati di essere presi per i fondelli e vi hanno abbandonati.

francamente, adesso mi pare inutile tentare di chiudere la stalla quando i buoi sono già scappati

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 09:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il leader piú amato nel mondo ( notizia del 21 Aprile) oggi é un pó meno amato , probabilmente é l'inizio della fine …

Nestor Machno, Estero Commentatore certificato 04.05.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento


Caso Veronica, privato e pubblico
(3 maggio 2009)

Saranno le donne a decidere con chi schierarsi. Il commento di Vittorio Zucconi (Audio Radio Capital)

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

All'intellighenzia di sinistra tipo Diliberto dico che
Secondo Berlusconi, l'editoriale contro il "velinismo" di "Fare Futuro", la fondazione che fa capo proprio a Fini, è stato uno degli elementi che ha fatto scatenare la signora Lario. "Con Fini non ci parliamo più da tempo.

Abbiamo problemi sulla Rai e su molto altro. Adesso poi.". Questa, però, è probabilmente solo la prima puntata di una telenovela ancora molto lunga.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

timori che la "sintonia" instaurata con il paese venga incrinata. Sui rapporti con il Vaticano intaccati dal secondo divorzio. Sul suo tavolo c'è già uno studio che mette in bilico due milioni di voti "cattolici". Potenziali elettori che potrebbero optare per il "non voto" alle prossime europee.
A coloro che pensavano che era solo vita privata, agli intellettuali della politica alleata della destra.
I timori sono quelli di berluscone

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maximus spqr
------------------

Strange that you write to live in the United States, in my vicinities, because she seems that you do not know the American truth at all.
From we, in order much less, (Monica teaches), a president of the states has replaced us the pens. From you we are reading some of all the colors, and they do not evidence the malefatte ones of a government, but we ask ourselves WHEN THE ITALIANS REBEL.
The dignity treads on it to all and they make if it to tread on, also here from we, BUT ALWAYS TILL a SURE POINT.
It speaks about things that you do not know.
Good morning to you.

lone wolf, texas Commentatore certificato 04.05.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finche' gli operai votano lega, finche' i poveracci non guardano alla misera vita nelle loro case popolari invece di guardare la TV delle puttane, finche' gente comune sara' come le pecore carnivore, cioe' mostri miti che seguono il padrone e fanno gruppo, ma pronti ad azzannare un escluso qualsiasi, sia questo un trans o un rom, finche' succede tutto questo possiamo dire che questo paese ha perso la cosa piu' importante, il senso della vergogna. Che e' alla base della qualita' piu' umana, la bonta'.

E il senso della vergogna non lo si riacquista facilmente. Se un popolo viene distrutto, occorrono secoli per ricostruirlo. E' come un bosco che perde l'humus. Se lo perde, non c'e' concime che tenga. Non cresce piu' niente. Qualsiasi messaggio arrivi, non fa presa.

Cosi' Grillo continua a tuonare contro "la sinistra", qualsiasi cosa essa sia in un paese di destra e vigliacco come l'italia. Ma e' un'impresa inutile. Anche se avessimo un Adenauer o un De Gasperi, l'italiano voterebbe il cumenda del Grande fratello.

Non cresce piu' niente.


el picafior

Fabrizio G. Commentatore certificato 04.05.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK
La sudditanza nei confronti dell'America è palese

E quella nei confronti del consiglio d'Europa?

Chi ce la spiega?Sempre Lupi e Tempesini?
Nnamo bbene!

Alina F., Varese Commentatore certificato 04.05.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E se non si ferma qui?".
Di cosa ha paura berluscone?
Che dica quello che sappiamo noi ?

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento


Da oggi chi voterà alle europee il faccione di
Silvio Berlusconi , metterà la crocetta su uno
schifo e vergogna nazionale

Mi riferisco alle donne italiane sopratutto.

Gli uomini appoggiano i soldi , il potere e la
convenienza.

Le donne italiane...giovani e mature quelle che ancora portano le mutandine , non sono zoccole , puttane o attaccate all'uccello prodigo del maschio non potranno che salutare il loro eroe e bannarlo dalle urne.

Oppure possono mettere in fila le loro figlie minorenni davanti ad Arcore ed aspettare ; un po' come le selezioni del grande fratello , amici , X factors.

Un decreto ripristinerà lo iuve prime noctis ? o meglio per la festa dei 18 anni con benedizione del divin augello del nano.-..

e l'imperatore si scoperà le minorenni per legge.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 09:13| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ sensible uno
---------------------


The history, the moments, the reports of the times for all polulates has not left from nobody, has a consequence but they leave dall' origin of the times!
Also in America there are large problems, the perfect world does not exist on this earth, l' to be inguati but, for you, is in the fact that nobody and I emphasize nobody in this world has of the political INEPT FEINTS AND like yours.
E' this and ONLY RESPONSABILITA' AND GUILT YOURS. WE AMERICANS WOULD NOT NEVER VOTE OF PEOPLE AL GOVERNMENT LIKE YOU HAVE.
SORRY.

lone wolf, texas Commentatore certificato 04.05.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

La feccia strasborda dell'orlo del pozzo
(masadaweb.org Miignottocrazia)

Francamente mi pare che ci sia qualcosa che non vada nella condotta della cosiddetta opposizione italiana. Ed e’ la stessa cosa per cui, se si fosse voluto, B sarebbe stato fermato da subito proprio da questa opposizione. C'e’ qualcosa che non va in questo paese e questa cosa puzza tanto di stupidita’, se non di collusione.

Il puzzo ci asfissia.
Se questo e’ un paese che vuole ancora un futuro, se questo e’ un paese che vuole tornare nella stima del mondo, se questa e’ ancora una nazione civile, questa Italia deve avere la forza di guardarsi in faccia e di liberarsi della sua feccia., Berlusconi se ne deve andare, se ne deve andare, se ne deve andare. Non si puo’ tollerarlo un minuto di piu’!
Ogni persona civile, che ha un minimo di decenza, che ha un minimo di rispetto per se stessa deve firmare l'allontanamento di Berlusconi dalla scena politica italiana!

.. altro che consegnare il paese a un dittatore, votando SI' a un referendum porcata!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

NOI POSSIAMO E DOBBIAMO FARE INFORMAZIONE.
Ad ogni occasione che ci è concessa dobbiamo esprimere il nostro dissenso e diffondere i temi del blog,esprimere la nostra rabbia non più contenibile verso questa casta politico-affaristica-mafiosa che ci soffoca,il blog deve essere il punto di partenza è a "casa loro" che dobbiamo arrivare....
Fare informazione a partire dalle persone che ci sono vicine ad intervenire nelle trasmissioni ove questo è possibile,non è difficile basta un po’ di buona volontà.
Non mi stancherò mai di affermare che ci vuole; INFORMAZIONE DAL BASSO.
Per questo nasce il mio blog

http://informazionedalbasso.myblog.it/

vi aspetto nel mio blog che vuole essere un punto di protesta,senza filtri, ma anche di aggregazione.
se riuscirà come blog ad ottenere visibilità cercherò di passare dal virtuale al reale.con incontri e iniziative al servizio di chi lo frequenta.
uno spazio dove chiunque crede che l'informazione libera ed onesta sia una componente vitale per la democrazia si può ritrovare per esprimere il suo pensiero,ma sopratutto per fare informazione dal basso.perchè noi siamo soggetti e non sudditi e noi tutti possiamo essere giornalisti,onesti!
grazie a chi combatterà con me questa battaglia.
Potete ascoltare parte dei miei interventi radio ,in un anno 80….

Abbiamo interrogato politici che hanno doppi incarichi,siamo andati da quei sindaci che hanno intitolato vie a “BOTTINO CRAXI”……

I video sono su you tube canale ;wpapillo

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Il puzzo ci asfissia.
Se questo è un paese che vuole ancora un futuro, se questo è un paese che vuole tornare nella stima del mondo, se questa è ancora una nazione civile, questa Italia deve avere la forza di guardarsi in faccia e di liberarsi della sua feccia., Berlusconi se ne deve andare, se ne deve andare, se ne deve andare. Non si può tollerarlo un minuto di più!
Ogni persona civile, che ha un minimo di decenza, che ha un minimo di rispetto per se stessa deve firmare l'allontanamento di Berlusconi dalla scena politica italiana!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una dichiarazione di sinistra di Franceschini da condividere :
«Vorrei fare una domanda alla bor­ghesia produttiva, agli imprenditori, agli intellettuali, ai moderati, anche a una parte delle gerarchie ecclesiastiche italiane: possibile che non vediate dove ci sta conducendo Berlusconi? Possibile che non vediate che ormai si considera al di sopra della legge e di ogni morale, che pensa di avere così tanto potere da permettersi tutto? Vorrei suonare un campanello d’allarme: siamo ben oltre il conflitto di interessi e il controllo del­le tv; siamo all’intreccio di ogni potere, economico, bancario, finanziario. Sulla spinta della crisi, intrecciando la sua for­za di imprenditore con il controllo dello Stato, Berlusconi sta allungando le ma­ni su tutto, sta riducendo ogni potere autonomo. La Sardegna è stata la prova generale. Altro che Peron: il modello di Ber­lusconi sono alcune delle repubbliche ex sovietiche dell’Asia centrale, dal Turk­menistan all’Uzbekistan. Paesi in cui il potere personale del capo è intrecciato con il potere dello Stato e i poteri econo­mici ».
La sinistra si riconosce in Franceschini non comunista di certo?

cesare beccaria Commentatore certificato 04.05.09 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Il discredito morale è ciò che solleva un paese contro un suo capo indegno. Ma, se si fa il gioco dell'informazione silenziosa alla Tg5, sarà difficile che questo rigetto morale ci sia, perché non ne sarà diffusa nemmeno la notizia che dovrebbe provocarlo. Come fanno appunto i media di Berlusconi.
Ma se un Presidente sfora certi limiti di buon gusto e di rispetto per le Istituzioni se ne dovrebbe andare!
Anche in Italia!
Anche con queste leggi e con questa stampa. Se ne dovrebbe andare!!!
Se ne dovrebbe andare!!!!!!!

ANDARE!!!!!!!!!
ANDARE!!!!!!!!!

Noi non possiamo tollerare un minuto di più la vista di Berlusconi!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Travaglio farà (alla grande) il professore e dirà tutto ciò che i tg irregimentati non hanno detto per il nostro solitario COITO INTELLETTUALE...

L'ha già scritto qualcuno prima...

CAZZO FUORI DA QUI DOBBIAMO ANDARE, DOBBIAMO COMINCIARE A PROTESTARE PUBBLICAMENTE... CHI SI FA RINCOGLIONIRE DALLE TV NON VIENE QUI A INFORMARSI E NON LO FARA' MAI CAZZO

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo del dialogo


PORCELLI D'ITALIA


Bossi:
"Disponibile ad una nuova stesura della legge elettorale insieme al Partito Democratico"


ahiahiahiahiahia ..... il colore scelto dal PD casualmente è pure il verde, come la Lega ..... il porcellum soggetto a correzioni in tempi di febbre suina ..... a quando Franceschini alle sorgenti del Po?

Mah. Non è un bel momento per Berlusconi.
Poraccio.


... o no??

Exidor .. Commentatore certificato 04.05.09 08:55| 
 |
Rispondi al commento


FACCI / GIORDANO

direttoreweb@ilgiornale.it

Carissimi ,

Sono uno di quei beoti , che poi non sono cattivi, che seguono , simpatizzano , supportano Grillo e non solo.... anche il vostro amico Travaglio.

Sono il peggio del peggio , l'esempio piu' visibile e vivo anche nel blog di Grillo .

Poi in aggravante mi occupo anche di un meetup e facciamo qualcosa per informare la gente , supportare le nostre iniziative.

Non sono a libro paga di nessuno , i miei eroi sono persone normali , senza grandi vizi , deviazioni .

Non si posso permettere quello che fà il VOSTRO PADRONE , non candidano veline , seni , culi ma persone DIGNITOSE della società civile e sopratutto fra un impegno e l'altro non amano trastullarsi con minorenni.

Poverini .....per loro sarebbe reato , pubblico ludibrio , distruzione immediata , ma non lo farebbero mai perchè sono persone a posto. Come noi tutti.

Voi servi non lo avete aiutato il vostro padrone , non lo avete consigliato , vi siete limitati a rimbalzare le sue BALLE , alimentare un fenomeno da baraccone invece di supportarlo , indirizzarlo ad una CURA medica e correggere queste DEVIAZIONI ....che il popolo definice da MANIACO....

Siete VOI la vergogna , non lui , un cane non ha colpa se il padrone è un porco , VOI invece si' ....

Guardatevi allo specchio e sputatevi in faccia , FACCI .....

Cali la vergogna su di voi e sui vostri lettori .....e attenti alle minorenni .

O è un vizio della grande famiglia ?

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.movisol.org/09news022.htm
Chiudere il traffico di droga afghano e ritirare le truppe.
L'80% del raccolto di oppio in Afghanistan cresce sotto controllo straniero........

Alina F., Varese Commentatore certificato 04.05.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NONOSTANTE TUTTO QUELLO CHE COMBINA GIORNO PER GIORNO, NONOSTANTE IL SUO COMPORTAMENTO POSSA DEFINIRSI IN TANTI MODI TRANNE CHE SERIO ED ONESTO, POICHE' CI SIAMO ASSUEFATTI ED ASPIRIAMO COME TRAGUARDO, SOLO AI "SUCCESSI"
DEI FURBI, CHE AMMIRIAMO SENZA METTERLI IN DISCUSSIONE E CUI ASPIRIAMO ANCHE NOI, IN CONTRASTO AI SACRIFICI DEGLI ONESTI, CHE EVITIAMO E DISPREZZIAMO, ANCHE PER SOVRASTARE LA VOCE DELLA NS COSCIENZA,
IL PRESIDENTE-PADRONE DEL CONSIGLIO CONTINUERA' AD AVERE CODAZZO AFFOLLATO E PLAUDENTE.
IL "MIRAGGIO" SOCIALE, IN UN 'EPOCA IN CUI GLI UNICI VALORI SONO LE VALUTE, SONO DIVENTATI IL SUCCESSO E LA VISIBILITA', ANCHE SE OTTENUTI CON
MEZZI POCO CHIARI O, ADDIRITTURA ILLECITI.
FINO A QUANDO NON RECUPEREMO I VERI VALORI, QUELLI DELLE GENERAZIONI CHE CI HANNO PRECEDUTI, NON AVREMO SPERANZA DI TORNARE "LIBERI": DOBBIAMO PRIMA LIBERARCI DAI NS FALSI E DELETERI "MITI" CHE
PRIMA DEL NECESSARIO CI FANNO SENTIRE L'INDISPENSABILITA' DEL SUPERFLUO!

nicola conocchiella 04.05.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Nel 98, la relazione con la Lewinsky fu causa di uno scandalo PUBBLICO, POLITICO e NAZIONALE, il Sexgate (e la Lewinsky non era nemmeno minorenne e non ebbe certo cariche pubbliche). La stampa si scatenò. E l'America chiese chiarezza.
Il rifiuto di Clinton. ad ammettere la verità fu usata dagli avversari politici per una procedura d'impeachment con le accuse di falsa dichiarazione giurata e intralcio alla giustizia. Insomma se ne dovette andare!

Nessuno ebbe la faccia di dire che la Lewinsky era "un pettegolezzo" e che, se Hilary si incazzava, era un affare privato di famiglia su cui porre un rispettoso silenzio. Se ne interessò la Magistratura. Ci fu un processo seguito su tutti i video da TUTTI i cittadini. Il Presidente coi suoi vizietti fu messo a nudo e se ne dovette andare. Lo cacciò una intera Nazione.

E' vero, in Italia non c'è l'impeachement e tuttavia il discredito morale è quella cosa per cui se n'è dovuto andare anche Leone e si è dimesso perfino Cossiga. Il discredito morale non è una bazzecola, e supera quella licenza al libero reato che è stata coperta col Lodo Alfano. Il discredito morale è ciò che solleva un paese contro un suo capo indegno. Ma, se si fa il gioco dell'informazione silenziosa alla Tg5, sarà difficile che questo rigetto morale ci sia.

E se un Presidente sfora certi limiti di buon gusto e di rispetto per le Istituzioni se ne dovrebbe andare. E non gli dovrebbe essere consentito né di sottoporre il suo paese al ludibrio internazionale né di prendersi beffa delle Istituzioni affidandole a sveltine di turno e con la complicità dei suoi Ministri!

Francamente mi pare che ci sia qualcosa che non vada nella condotta della cosiddetta opposizione italiana. Ed è la stessa cosa per cui, se si fosse voluto, B sarebbe stato fermato da subito proprio da questa opposizione. C'è qualcosa che non va in questo paese e questa cosa puzza tanto di stupidità, se non di collusione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bergamo, maiale infettato da ministro
La catastrofe è arrivata, era inevitabile. In Italia è stato diramato dalla sanità lo stato di all'erta 5, il massimo grado.
Per la prima volta è stato accertato il passaggio dell'influenza dall'uomo al suino.
L'animale è stato immediatamente messo in quarantena presso l'istituto zooprofilattico di Bergamo.
Vivo allarme è stato manifestato dagli altri animali presenti.
Le indagini hanno consentito di ricostruire gli avvenimenti che hanno portato a questa situazione drammatica.
Un certo Calderoli Roberto, seppur afflitto da quello che sembrava un semplice raffreddore, non ha voluto interrompere l'abitudine che aveva preso da tempo.

Questa abitudine consisteva nel portare a spasso, con il guinzaglio, un maialino
Col passare del tempo fra i due si era stabilito un rapporto affettuoso che non escludeva carezze e , nei momenti di maggiore intimità pure qualche bacetto( per la verità senza la lingua).
E' stato accertato che sono state quelle effusioni a causare il passaggio del virus dall'uomo all'animale.


Ogni giorno siamo asfissiati da un tg ripetitivo e pubblicitario ma francamente horribilis sull'informazione, senza avere il piacere di un tg diverso

Notizie oggi su tg5 solo 2: la bambina afgana uccisa, e Marchionne, poi si passa allo sport
Se questi 2 casi mancavano, c'era solo lo sport? Sul Pres. che va con minorenni nemmeno un cenno
Né sui corsi per candidate parlamentari
Eppure B è su tutte le prime pagine dei quotidiani del mondo

Stiamo rispettando il dolore di un povero marito abbandonato? I media di B sono di natura sensibilissima rispetto al dolore dei parenti (si veda papà Englaro), e camminano in punta di piedi anche sul dolore della madri (come a Cogne)
Dunque il trend: "taci sulla famiglia" è rispettato. Sarà il caso di mandare una mail di compianto al pover'uomo tutto solo? Magari con qualche foto di pupa belloccia col lato A e il lato B bene in mostra, per tirarlo un po' su, pora stella?

Magnifica informazione!
Come dicono Sibilla&Tubal "Sulla libertà di stampa siamo retrocessi al 73° posto a fianco di Tonga:. Falso. In Italia la libertà di stampa funziona a pieno REGIME”

Ora, posso anche capire che il tg5 taccia sulle porcherie di B, ma nemmeno aprileonline ne fa parola !? Su bellaciao.org poi (il blog della sx brutta e cattiva) è da spassarsela: ci sono i duri e puri che dicono che "non si abbassano" a questi pettegolezzi!
Abbassarsi? Pettegolezzi?! Vorrei ricordare che la condotta morale di un premier è AZIONE POLITICA, non pettegolezzo!
E' quella cosa per cui Clinton subì un processo PUBBLICO dalla Nazione, fu messo in croce e dovette dimettersi! E non risulta che Monica sia mai stata fatta Ministro o avesse firmato davanti a un notaio impegnative in cui lo Stato nella persona di un Min. degli Esteri e un Min. della Difesa e addirittura di un PresdelCons si impegnava a candidarla in Europa grazie a vistosi attributi fisici e dopo una scelta estetica, previo corso di 4 giorni tenuto dagli stessi Min.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.05.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

preoccupiamoci pure per l'afghanistan!
preoccupiamoci pure del nano single!

tanto dal 1998 al 2007 il paese che più ha importato armi al mondo è la Cina, della quale sappiamo a malapena qualè la capitale!
la cina spende in armi circa 2 miliardi di dollari all'anno.

a noi ci invade con le copie del nostro "made in italy".
in africa stà invadendo a suon di dollari, comprando a destra e ad sinistra, e "pilotando" i governi, in modo che gli permettano lo sfruttamento delle indigene risorse.
gli stati uniti li tiene per le palle con il debito pubblico.

facciamo un corso accelerato di cinese, non si sà mai...

m m (mandi) Commentatore certificato 04.05.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stupro del Primo Maggio a Milano, si fingeva straniero

Mentre la stampa tipo Il Giornale e il Padano parlavano di uno stupratore egiziano e nordafricano la verità è un altra:

I soldati a Milano son 400. Già da tempo il centrodestra chiede di rinforzare quel numero, come se fosse esiguo. Lo fa anche il presidente della Provincia di Milano, il pd Filippo Penati, bacchettando il governo e l'amministrazione cittadina. I casi di violenze per strada nei primi mesi dell'anno sono stati una ventina: eccetto due, sono stati commessi da immigrati
fonte:questura di milano

piccolo fly, ca Commentatore certificato 04.05.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO e buon inizio settimana
Il Nano in cerca di una nuova compagna ... la selezione è dura ... deve essere fatta con assoluta accuratezza e precisione ... nulla deve sfuggire al suo occhio da falchetto ... beh ragazze preparatevi !!!!!
le ragazze di forza italia,di origine sarda,notoriamente bassette...stan tutte a depilarsi
le altre stan traducendo in italiano
BERLUSCONI TORRANCI IN CUSSU CUNNISCEDDU DE MAMMISCEDDA TUA SA BURRINCA
cafe' x tutti
corretto grappaIl Nano in cerca di una nuova compagna ... la selezione è dura ... deve essere fatta con assoluta accuratezza e precisione ... nulla deve sfuggire al suo occhio da falchetto ... beh ragazze preparatevi !!!!!(filu e ferru Il Nano in cerca di una nuova compagna ... la selezione è dura ... deve essere fatta con assoluta accuratezza e precisione ... nulla deve sfuggire al suo occhio da falchetto ... beh ragazze preparatevi !!!!!Il Nano in cerca di una nuova compagna ... la selezione è dura ... deve essere fatta con assoluta accuratezza e precisione ... nulla deve sfuggire al suo occhio da falchetto ... beh ragazze preparatevi !!!!!)solo x l'amico MAURO
mandiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii


I BANDITI ITALIANI SONO IN AFGHANISTAN PER L'EROINA.

I PARLAMENTARI ORMAI SONO ASSUEFATTI DALLA COCAINA,

HANNO BISOGNO DI QUALCOSA DI PIU'POTENTE,VOGLIONO

CHE IL IL LORO CERVELLO SIA BRUTALIZZATO E

SOPRATUTTO, VOGLIONO DIMENTICARE COME TRATTANO IL

POPOLO: COSA C'E' DI MEGLIO DELL'EROINA ?

CHARLES BUKOWSKI

RIBITIN PIOVENE, PIOVENE ROCCHETTE Commentatore certificato 04.05.09 08:32| 
 |
Rispondi al commento

dico l'ultima su silvietto-veronica, poi basta..

dietro ad ogni grande uomo c'è sempre una grande donna!

dietro ad un piccolo uomo c'era una piccola donna!

m m (mandi) Commentatore certificato 04.05.09 08:29| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS:Afghanistan @@

Dal ns.inviato Qazi Fazlullah,cacciato a calci in culo da Firenze.

Gli accertamenti da me svolti a Herat mi hanno fatto giungere a questa conclusione:La ragazzina afgana di 13 anni è morta perché "soldati invasori" hanno sparato all'auto del padre che sì era rifiutato di fermarsi a fare il "dovuto inchino" ai prepotenti di turno.

In città dicono,inoltre,che i soldati italiani hanno sparato perché quella famiglia afgana viaggiava su una Toyota Corolla bianca e non su una Fiat "azzurra Italia".
Qazi(L'inviato cacciato a calci in culo da Firenze)

P.s.
BerlusKazz appenna informato dell'accaduto ha sussurrato:"Peccato la ragazzina,uccisa dai nostri eroi,aveva ormai l'età giusta per abbracciare me e "i tantiSsSimi italiani" che per me stravedono.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 04.05.09 08:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

quando vado a dormì,faccio ...zzzzzzz

quando esco ..faccio????

1.o.2..o.1..o2..1.o.2

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,il comunicato stampa della sanofi-aventis del 9 marzo 2009 annunciava un investimento di 100 milioni di euro per un nuovo impianto x produzione di vaccini antiinfluenzali...in Messico! Cito testualmente "Lo stabilimento porterà benefici alla salute pubblica nel Messico e nell'intera regione latino-americana, nel contesto della preparazione a pandemie influenzali". Nella precedente ondata di swine-flu ne uccise più il vaccino che l'influenza (vedi articolo http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2009/04/29/Swine-Flu.aspx ).Prima domanda: si limitano solo a gonfiare la paura sui media e corrompere qualche funzionario OMS o provvedono anche a diffondere i virus? Seconda domanda: come uscire dal conflitto di interessi per cui chi produce farmaci fallirebbe se la gente stesse bene o non si ammalasse? Proposta: e se ci fosse una legge europea per la quale in caso di minaccia pandemica o quando il livello di allerta per la salute pubblica supera un certo grado sulla scala OMS TUTTE LE ROYALTIES SUI FARMACI NECESSARI VENISSERO TEMPORANEAMENTE SOSPESE AUTORIZZANDO GLI STATI MEMBRI ALLA PRODUZIONE DIRETTA? La salute pubblica ne guadagnerebbe senz'altro, non solo economicamente, e le case farmaceutiche si concentrerebbero magari su farmaci più utili, evitando perniciose tentazioni.. Ciao
Giulia

giulia boschi 04.05.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento

tg sky:
" in altri tempi il rumore mediatico sulla vicenda della minorennesarebbe +forte...Forse l'Italia è cambiata???""

< carlucci:
"e si è cambiata"....

anche questo tg è andato a farsi friggere.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi vs lario
italiani vs afghanistan
milan vs inter
valentino vs stoner

tutto bello, tutto guisto

ma dell'abruzzo non se ne ricorda più nessuno?
ma del g8 "terremotato" non se ne parla più?

che siano l'ennesimo modo per "svicolare" l'attenzione?

BUONGIORNO, POPOLO SBULLONATO DI NAVIGANTI!

UN SALUTO ALLA TRUPPA.

m m (mandi) Commentatore certificato 04.05.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"e se ci fossi anche tu? "

@@@

--------------"E SE CI FOSSIMO ANCHE NOI.....!!!!!

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LISTA 5 STELLE, per i Comuni.
Nate direttamente dai MU di Grillo, la continuazione di questo blog dei tempi migliori.

CARLO VULPIO
SONIA ALFANO
LUIGI DE MAGISTRIS
per le europee.

I fondi europei per finanziare gli italiani nei vari settori, devono arrivare intatti a destinazione, senza essere bloccati in qualche conto transitorio...

Buongiorno blog.
Il caffè l'ho preso ma gli amici non hanno manco salutato.... e tutto per un baucco.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo LO SCASSA TV DAY...tutti in piazza con una tv da buttare.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

MARTEDI' 12 MAGGIO
PINO MASCIARI, TESTIMONE DI GIUSTIZIA,
DAVANTI AL QUIRINALE
INIZIERA' LO SCIOPERO DELLA FAME
PER PROTESTARE CONTRO LA DECISIONE OMICIDA
DI PRIVARLO DELLA SCORTA.

BEEEEEEEEEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!

....e se ci fossi anche tu?
Magari anche solo per pochi minuti .... più visibilità si dà alla questione e meglio è .... Masciari, Forleo .... li vogliono lasciare tutti senza scorta?

Oh, io la proposta l'ho lanciata .... poi fate come ve pare .....

Exidor .. Commentatore certificato 04.05.09 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto previsto da Travaglio (e da me!)

Berlusconi: «È Veronica
che deve scusarsi con me»

Il premier: «So da chi
è sobillata, il divorzio
potrei chiederlo io»

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Qui trovate il calendario delle politiche piu' belle del mondo, fra le quali spicca la nostra Carfagna!

Da notare una 26enne ed una 32enne proprietaria di uno strip-club e lap-dance

http://events.it.msn.com/notizie/piu-belle-politiche.aspx?cp-documentid=15633910

P.s. Se qualcuno avesse ancora dubbi di come vi sia un nuovo ordine mondiale in grado di dettare scelte politiche e candidature......

Spider Blade Commentatore certificato 04.05.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

aNCHE oLIVIERO bEHA vola basso...
Ho come l'impressione che abbiano comprato tutti... che schifo!!!!!

Anto Di Commentatore certificato 04.05.09 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Strappato dalla tastiera....dal vortice quodidiano....che palle.


Che vita frenetica e se ti rilassi vieni FACOCITATO al primo che ne ha la possibilità.


Worrei essere un'eremita.


AZIONE :::AZIONE:)

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco un'altra giornata...di bla bla bla....azione ragazzi.
tra poco 8 pagine di Travaglio....altro che travaglio (partorire)...

e bla bla bla....

inizio a rompermi un tantino le palle.


W I MEETUP....AZIONE RAGAZZIIIIIII.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.09 08:05|