Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cosi è se vi pare


La storia delle stragi. Roberto Scarpinato
(3:40)
Roberto_Scarpinato2.jpg

Si dice che un Paese che perde la memoria del suo passato sia condannato a ripetere i suoi errori. L'Italia non ha questo problema. Non ha nulla da ricordare. Tutto quello che è avvenuto nella Prima e nella Seconda Repubblica sono fatti senza spiegazioni, mai accaduti veramente. Incidenti atmosferici. Nessuno si domanda perchè piove. Piove e basta. E così è per l'omicidio Falcone, l'omicidio Borsellino, la strage di Portella delle Ginestre, Piazza Fontana, la strage di Brescia, di Bologna, l'Italicus, la morte di Aldo Moro, Ustica, Gladio, Calvi impiccato sotto il ponte dei Frati Neri, l'assassinio di Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Pasolini, di Mattei, di Ambrosoli.
Grandina in Italia. Grandina sangue. Ci hanno sempre detto che è acqua piovana. Che i responsabili, quando individuati, erano mafiosi, terroristi neri, estremisti rossi. Così è se vi pare. A me non pare. Lo Stato ha fatto la sua parte. I Servizi hanno sempre fatto la loro parte. Ieri, 23 maggio, Giovanni Falcone è stato commemorato. Le alte cariche della Repubblica si sono recate in Sicilia e hanno parlato ai bambini siciliani. C'era Alfano, c'era Napolitano, c'era Schifani. Nei loro discorsi si sono scordati di Dell'Utri, senatore, condannato a nove anni in primo grado, di Cuffaro, senatore, condannato a cinque anni in primo grado, di Andreotti, senatore a vita, prescritto per collegamenti con la mafia. Sono loro colleghi in Parlamento, si conoscono da anni, forse vanno a cena insieme.
La memoria è una qualità morale. Non tutti la possiedono. La P2 è (stato?) un movimento eversivo, uno Stato dentro lo Stato. Gelli ha libertà di parola, ma Gelli è stato condannato per depistaggio delle indagini per la strage della stazione di Bologna. I piduisti infestano il Parlamento, la tessera 1816 è Berlusconi. Il muro di Berlino è caduto nel 1989. Sono passati vent'anni. Da noi è come se fossero passati venti minuti. Tutto è fermo, immobile. Una nazione pietrificata con Borsellino ucciso con tritolo militare da manovalanza mafiosa. Chi ha dato l'ordine? Chi ha rubato l'agenda rossa di Borsellino? Mancino (vi siete mai chiesti da dove derivi il suo potere?) incontrò Borsellino a Roma al ministero, prima della sua morte. Il magistrato era sconvolto, ma lui non lo riconobbe. Paolo Borsellino si oppose al papello, alla trattattiva tra Stato e mafia. Per questo, secondo suo fratello, fu ucciso. C'è bisogno di aria fresca. Di aprire porte e finestre e recuperare la memoria. Rileggere la nostra Storia. Un Paese senza passato è condannato a non avere un futuro. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.
Ps: le allodole non hanno gli specchietti. Ripeto: le allodole non hanno gli specchietti.

24 Mag 2009, 17:16 | Scrivi | Commenti (941) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Signor presidente del Consiglio de Ministri,
Lei è una persona simpatica, comunicativa, generosa, piace al 75% degli italiani,viene scambiato per il Papa, ama le belle donne, e soprattutto... è spiritoso, Lei fa le corna, fa "cu-cu", è pure "unto dal Signore", distribuisce a tutti il So eterno sorriso e la Sua espressione soddisfatta di quello che ha fatto e fa un buon lavoro per questo paese. E veramente non capisco perché i magistrati ce l'abbiano con Lei, proprio con Lei che ci ha salvati dal comunismo, da questo cancro della società. Chissà dove saremmo finiti senza di Lei. Chissà cosa sarebbe successo a questo paese dalle radici cristiane, a questo popolo tutto Dio, Patria e Famiglia, un popolo onesto, lavoratore. Io, quando La vedo con il petto gonfio e l'andatura fate-largo-che-passo io, quando va ad incontrare uomini di stato stranieri o ad inaugurare qualche opera pubblica, mi sento fiero di essere italiano. Le confesserò una cosa, anche se me ne vergogno un pò: l'altra sera invece di raccontare una favola ai miei bambini, ho cantato loro una canzone, sommessamente, paternamente, come solo un padre sa fare, la canzone si chiama:"Meno male che Silvio c'è". Come si sono addormentati felici! Mia moglie mi ha guardato con un sorriso di approvazione e sentivo che in quel momento era fiera di me. Loro si che avranno un radioso futuro!
E in quel momento beato ho dimenticato tutto: che ho perso il lavoro, che non ce la farò a pagare il mutuo, che faccio sempre più fatica ad arrivare alla fine del mese, ma che importa, mi sdraio sul divano ed accendo la televisione (42 pollici e schermo LCD) e il mondo diventa meraviglioso: vedo in mezzo a uno sfavillio di luci delle donne bellissime esporre le proprie grazie ammiccando, assisto a giochi, a quiz dove si vincono tanti soldi rispondendo a domande coltissime, sento gli applausi del pubblico felice, si applaude tutto in televisione, si applaude qualsiasi cosa con entusiasmo, e poi vedo (proprio come fa Lei, President

Dario Mazzoli 02.06.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi rattrista è vedere un blog che doveva fare dell'informazione vera, libera e parallela diventare la valvola di sfogo di pseudo politicanti frustrati e (quasi tutti) di sinistra (in italia 50mln. di CT della nazionale e 60mln. di presidenti del consiglio).
Il guaio dell'Italia è LA POLITICA, non la sponda di aderenza. Cane non mangia cane, i politici non si pestano i piedi tra di loro. Le veementi accuse di Franceschini sono solo dovute alla smania isterica di sedersi sulla poltrona più alta perchè adesso vuole guidare lui il giocattolino Italia. Così è anche per tutti gli altri. Il fatto che questo Blog si sia così politicizzato mi fa venire la nausea e mi ha spinto a disiscrivermi. La sinistra (che dovrebbe stare col popolo) non ha chiara nemmeno la sua identità e allora, in mancanza di programmi di governo validi, spala merda sul premier per fargli perdere consensi. La destra si comporta come se il nazifascismo non fosse mai finito. E questo blog è diventato terreno di scontro per gente frustrata che poi saltella e muove la coda per il padrone di turno.
Quando avrete di nuovo un programma di informazione parallela scevro di schieramento politico. Quando vi depoliticizzerete, allora tornerò a seguirvi con interesse come fino a qualche tempo fa.
Arrivederci a tutti e non rimaneteci troppo male se anche chi eleggerete stavolta in poco tempo vi farà pentire di averlo fatto...

Simone Paolo Tezzon 02.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

A COSA SERVONO LE REGIONI E LE PROVINCE? Caro Beppe , io sarò uno di quelli che si rifiuterà di votare alle elezioni provinciali , mà userò la scheda elettorale per scrivere la mia rabbia in merito ! Vorrei farvi riflettere su una cosa : In Lombardia industriali ,imprenditori,banche,le camere di commercio hanno deciso che bisognava costruire un autostrada chiamata BREBEMI che appunto attraversa le pianure di Brescia,Bergamo e Milano cancellando la campagna,loro hanno fatto una piccola colletta e hanno costituito una socetà ad hoc per realizzare quest'opera miliardaria di euri,poichè lo stato non hà i soldi per finanziarla,loro neanche per costruirla,hanno realizzato un imbroglio ancora ad hoc chiamato project financing : cioè i soldi dovrebbero essere recuperati con i pedaggi autostradali in 30 , 50 anni , ?. Mà questa è una vera s.p.a e per recuperare soldi utilizzerà ogni sistema a disposizione trasformando tereni agricoli in edificabili già questo si vede in pianura ! Penati che all' epoca era all' opposizione eletto poi presidente della provincia di Milano piu popolosa delle restanti due province già favorevoli;non hà potuto fare nulla contro questi poteri forti! Quà in provincia di Bergamo proliferano centri commerciali,capannoni,tangenziali,sempre meno campagna e piu cemento e ogni tanto quà e là ti costruiscono una pista ciclabile solo per gettarti un pò di fumo ne gli occhi!

daniele nenna 30.05.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Spero davvero che tu mi risponda e spero che il mio discorso ti sia chiaro.
Mi offro a qualsiasi eventuale chiarimento in merito alle cose che ho scritto, nella speranza che anche i tuoi discorsi vogliano proporsi come un reale stimolo, come una reale esortazione a svegliarsi e non solo ridursi ad una provocazione “unificante” che, visto l’andazzo, sembra non bastare o quantomeno non centrare il bersaglio.
So che probabilmente il mio atteggiamento è presuntuoso, ma penso sinceramente tutte le cose che ti ho scritto.
Mi ha fatto paura il tuo “V-DAY”…………tutti i miei amici, in quel periodo, si sono convinti che ce la si poteva fare, senza, di fatto capire cosa stanno facendo da sempre e cosa sempre continuano a fare.
Ciao!

Gianluca Siviero


Gianluca Siviero 30.05.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Scegliere dei 23-24enni a rappresentare il nuovo che avanza significa due cose: la prima è che io a 35 anni non sono considerato più giovane, la seconda è che “giovane” è una categoria di persone.
Questo, a mio parere è molto grave, è un grave fenomeno di espropriazione di significati; in primo luogo perché ad oggi un 23, 24enne, appena o forse non ancora uscito dall’università non ha, necessariamente, sufficiente esperienza diretta di molti ambiti della vita sociale di cui poi dovrebbe occuparsi (pur banali o inconsistenti, le ragioni di una qualunque delle/gli innumerevoli casalinghe/i, operai/e manager ignoranti sarebbero più convincenti di quelle di uno studente), secondo e cosa ancor più importante, sono e devono essere le idee ad esser considerate giovani, nella loro carica rivoluzionaria, nella loro capacità di andare contro gli schemi.
Oggi sarebbe davvero rivoluzionario parlare del tessuto sociale, di quello che ognuno di noi fa con gli altri, della scelta che ognuno di noi fa con l’altro da se; è questa riflessione che potrebbe farci riconoscere davvero quello che è il problema principale del mondo che stiamo costruendo.
Il problema principale del mondo che ci ostiniamo a nutrire, che ci hanno e ci stanno ancora costruendo addosso, che non pochi ma tutti perseverano a considerare come l’unico mondo entro il quale sentirsi al riparo, è l’abitudine generalizzata e generalizzabile a chiunque di cercare sempre un lupo cattivo, l’abitudine a cercar sempre fuori di noi, a mettere sempre fuori da noi le cose che non vanno, l’abitudine ad avere un nemico; questo è il mondo che mi ha stancato e forse hai più possibilità di me di far riflettere la gente, di far capire alla gente che forse, queste cattive abitudini, hanno stancato anche loro.

Gianluca Siviero 30.05.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Che senso ha rispettare l’ambiente se non si ha alcuna concezione di “rispetto”, se dall’ambiente più determinante per noi si escludono le persone.
La GENTE è conciata male, può solo tamponarsi, rifarsi il trucco, esattamente come ci hai spiegato tu del Berlusca; però su di lui la cosa fa ridere tutti e tu lo sai!
Bisogna parlare di questo, anche a costo di non essere più simpatici, tu puoi farlo.
Io sono un educatore professionale da 12 anni. Lavoro in un Centro disabili; i Centri come il mio, negli ultimi anni, hanno cambiato nome e da C.S.E. (Centro Socio Educativo), son diventati C.D.D. (Centro Diurno Disabili).
Ci arrivi da solo a capire che cosa ha comportato questo semplice ed apparentemente insignificante cambio di NOME?
Beh, di fatto oggi lavoro in uno dei “dimenticatoi” e ti assicuro che anche solo cercare di criticizzare questo cambiamento mi ha conseguentemente costretto ad affrontare le più infime e sotterranee forme di linciaggio e di isolamento intellettuale (soprattutto da parte dei colleghi che si dichiarano ancora di “sinistra”), oltre che ad uno spostamento preventivo.
Quindi e credo di anticipare la tua eventuale esortazione ad espormi in prima persona, non è vero che tutti siamo liberi di parlare.
Guarda per esempio alla lista che sostieni a Rozzano.
La politica dei giovani, a mio parere, non si discosta molto dalla politica delle “veline”, se così viene fatta.

Gianluca Siviero 30.05.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi concentro su quello che secondo me fa la differenza e dovrebbe far riflettere.
Lui è “oltre” l’accettabile, osa con una spudoratezza allucinante andar contro ogni logica del buon senso, si ripara dalle accuse legittimando addirittura le critiche a suo carico (possedendo di fatto TUTTI gli strumenti di comunicazione di massa esclusa la rete che però controlla mantenendo dormiente e sedata la curiosità generale).
Cos’è che non funziona? Non funziona il fatto che le critiche a suo carico siano lasciate in bocca a dei comici, alla satira, al gossip; non funziona di fatto che si parli sempre e comunque di lui mentre il problema grosso è tutt’altro e và capito, và spiegato.
Noi cosa facciamo di diverso? Nulla, spietati con il nostro vicino di casa, pronti a discriminare, a giudicare tutti i giorni, a pensare al nostro personale tornaconto, ci illudiamo di sviluppare la nostra parte sana ed onesta facendoci due risate davanti a Beppe Grillo che parla e, siccome dice cose vere, ci illudiamo che quegli attimi di amara consapevolezza, seguiti magari da una maggiore attenzione quando facciamo la spesa o buttiamo la spazzatura, bastino a convincerci che siamo nel giusto.
In realtà spostiamo il problema, come il Berlusca ci insegna; il problema è che la lucidità è relegata a singoli e sempre più leggeri attimi.
La nostra testa, il nostro cervello, dovrebbe cercare di essere lucido, vivo, sempre! Questo è quello che non si accetta.
E allora anche un fenomeno come l’agricoltura BIO, l’equo solidale o il consumo sostenibile, diventa l’illusione di essere diversi e quindi pericolosa testimonianza di una proposta ingannevole.
Non sono esplicitamente contro le cose che possono “preservare” l’ambiente, la salute etc etc, sono contro il principio che ragionamenti così ovvi debbano essermi proposti da altri, accettando, di fatto, che comunemente non ci si riesca ad arrivare da soli.

Gianluca Siviero 30.05.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Agghiacciante non sentir nessuno (tra cui io) rispondere scandalizzato alla voce, così come sarebbe successo se qualcuno avesse magari detto a te che i tuoi discorsi son sbagliati.
E allora perché ti scrivo?
Ho cercato di capire perché questo episodio mi faccia credere che i tuoi discorsi non possano funzionare.
La cosa agghiacciante, se ci si pensa, è l’idea che una persona, in questo caso l’industriale (che nella testa dell’operaio è NECESSARIAMENTE dalla parte sbagliata), di fronte al fallimento di una “supposta” vita dedicata al guadagno, non abbia ALCUNA ALTERNATIVA se non quella di credere che i soldi siano TUTTO.
Credo che arrivare a pensare che senza soldi la vita non abbia più senso sia la reale povertà culturale, la vera dimostrazione della lobotomia che abbiamo accettato silenziosamente, l’unica vera assurdità che purtroppo ci accomuna tutti, la vera ingiustizia da denunciare.
La cosa agghiacciante è puntare il dito contro gli ingiusti, senza, in realtà, saper proporre una giustizia convincente.
La vera ingiustizia su cui potresti, a mio parere, invitare tutti a riflettere, è quella che ci infliggiamo da soli nel momento in cui ci dipingiamo diversi da quello che siamo; così non ci si può conoscere, non ci si può aiutare, non si può creare una relazione sana, non può nascere un gruppo solidale.
Nel tuo discorso ti ho sentito esortare la gente a capire che nessuno, in realtà, ci rappresenta.
Io credo che tu ti stia sbagliando.
Purtroppo penso che l’Italia sia il Paese che in assoluto sia rappresentato MEGLIO di qualunque altro dal suo “Capo”.
Che cos’ha di diverso una persona qualunque da Berlusconi?

Gianluca Siviero 30.05.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Sono Gianluca Siviero, un ragazzo di 35 anni di Rozzano.
L’altra sera, mercoledì 27/05/2009 ti ho sentito parlare nella piazza del mio Comune e sono qui a scriverti perché ho da dirti alcune cose, nell’illusione, forse, che possano sembrarti interessanti e possano servirti da spunto di riflessione x future “chiacchierate” con la GENTE.
Mentre parlavi hai detto che recentemente un imprenditore si è suicidato e tra il pubblico ho sentito (e credo che lo abbiano sentito tutti) un sonoro “MENOMALE”.
Ora, probabilmente non l’hai sentito tu, forse la tua attenzione selettiva, come quella di ognuno di noi, recepisce più facilmente tutti i vari “è vero!........”, “ha ragione”, “bravo” ed è normalissimo che sia così; credo però che anche senza aver sentito questa oscenità tu ti sia già da tempo reso conto di una certa ostilità tra la gente, della ricomparsa, insomma, della vecchia e funzionale storia del “Lupo cattivo”, che funge da collante x tutte quelle persone che vogliono differenziarsi e distinguersi da quelli che sono i “nemici”, gli scorretti, gli ingiusti, i ladroni; così, in generale, Berlusconi, Provera, nel particolare del mio Comune, il Sindaco.
Ho sempre riso molto guardando i primi tuoi spettacoli di anni fa; dalla manifestazione del “V-DAY” non sorrido più. Ora servi a far senire la gente “diversa”……..il diverso “buono” però, credo tu serva proprio a riconsolidare la storia del “lupo cattivo”, appunto.
L’altra sera è stato abbastanza agghiacciante x me sentire dire, ad una persona che pensa di essere nel giusto solo x il fatto di condividere quello di cui parli, “MENOMALE” che un industriale si è suicidato.

Gianluca Siviero 30.05.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

il potere è corruzione il potere assoluto corruzione assoluto queste parole furono citate da un lord inglese alla camera dei lord durante l'epoca vittoriana nei primi anni del 1900 il giorno che si convertì a cristo fu cacciato dal parlamento perchè era l'unica persona onesta. grillo ha ragione ci sarà la tempesta perfetta.....

salvatore marino 29.05.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

La Storia del 'nostro' Paese martoriato da traditori legalizzati (elezioni farsa)è finita un po' di tempo fa: nel 476 dopo Cristo. Dopo, solo il buio ha regnato incontrastato: l'oscurantismo, il Vaticano,l'Inquisizione, il Potere Temporale...fino ai parassiti eletti 'legalmente ' tramite il cosiddetto 'dovere del cittadino' , ovvero votare per un partito x o y ...
Mi sono sempre chiesto : ' e se non avessimo il Vaticano, che interferisce nella vita politico-economico finanziaria-sociale del 'NOSTRO' (?) paese, non si procederebbe più scorrevolmente??Questo anacronismo fra noi, ha rotto le scatole. Che poi, la nostra cara amata Italia, abbia davanti a sé un futuro, è tutto da vedersi...O ci scrolliamo di dosso questi insostenibili pesi , o E' FINITA!!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 28.05.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che mi colpisce sempre di più è l'insensibilità e l'indifferenza. Da anni escono notizie (come quella pubblicata oggi sul Times e sul Guardian) sulla vergognosa situazione italiana. Eppure sembra che ammettere queste verità sia come ammettere la stupidità di chi li ha votati e, ovviamente, chi li ha votati assolvendo se stessi condannano tutti gli altri italiani a sopportarli per i prossimi secoli (vista la sinistra assopita). Ma non solo. Ci si è abituati ai filmati di bambini dilaniati dalle guerre, ai danni provocati da chi specula sulla nostra salute e, ovviamente, ai "carnefici" che fingono di piangere sulle tombe delle vittime.
Sabrina

sabrina frassini 27.05.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento

E RIGUARDO IL FAMIGERATO MURO DI BERLINO; RACCONTA CHI ERA LA FAMIGERATA STASI;Polizei di Stato della SDA,Organigramma del Terrore Politiko, i Suoi Esperimenti sui Dissidenten, la POPPE; Radiazioni, nei Libri e Sul Corpo Umano...VAI GRILLO; VAI!!!!!!!!!!!!!!o DEVO APRIRE IO UN BLOg nel BLOG? LA STASI: CRIMINALI INTEGRATI NELLA NUEVA GERMANIA CAP 1..Grilloooooooooo Fuori TUtto!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 27.05.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo detto l'atra volta volta, chi andrà a posare l'alloro a capaci saranno i buffoni, senatori a vita, giullari di corte, mafiosi, con il sorrisetto tra le labbra pensando a chi eliminare prossimamente, un nome Clementina Forleo, e la loro lista personale,...con calma...tempo, ora c'è caldo...poi mica devono sbilanciarsi ancora loro, entra la nuova linfa, vedrai, vedremo popolo scemo!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 27.05.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche giorno fa ho conosciuto un ragazzo cileno di 30 anni, da 10 in Italia, parlava benissimo la nostra lingua, non sembrava neanche straniero. 10 anni di lavoro, di contributi, di sacrifici, con la speranza di costruirsi un futuro migliore che in Cile.....STAVA TORNANDO, "PER SEMPRE", NEL SUO PAESE! "basta, qui non c'è futuro, e neanche presente, e a pensarci bene, neanche passato...è già un po' che ci pensavo....le cose nel mio paese sono molto migliorate in questi 10 anni, qui sono molto peggiorate, quindi ho deciso, ME NE VADO!".....E CE NE ANDREMO ANCHE NOI TRA UN PO', COME FACEVANO I NOSTRI NONNI.
Eppure, se non si rubassero sempre tutto i soliti noti, e gli amici, e gli amici degli amici, questo paese potrebbe fare molto....potrebbe.
Votate Di Pietro e le liste civiche a 5 stelle di
Beppe, proviamo a dare un segnale.

aprite i vostri occhi 27.05.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Sentire il prelato Bondi difendere a spada tratta il suo capo nano mafioso e anche pedolilo,viene voglio di in..larselo a sangue.Un altro scarto dell'umanità al servizio del Buffone fatti processare.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 27.05.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

PER SARA PAGLIARI CARRARA

HAI SCRITTO UNA COSA MERAVIGLIOSA BISOGNEREBBE FARNE UN MANIFESTO DA METTERE AL POSTO DI QUELLI ELETTORALI. COSI SI CONQUISTA LA LIBERTA' CON L' INFORMAZIONE , E NON E' MAI TROPPO PRESTO PER COMINCIARE
LUCI E OMBRE
NAPOLI

LUCIANA LAFRATTA 27.05.09 07:42| 
 |
Rispondi al commento

La storia d'Italia é in mano ad un paio di vecchi stronzi come cossiga ed andreotti che ricattano l'ex pci e dc e loodierne loro terze e quarte file , conoscendo gli scheletri nei loro armadi ( per averceli messi loro due, gli scheletri)ed é la storia di un paese che con Moro e dopo Moro ha cominciato a scendere il declino verso gli obiettivi che la strategia della tensione voleva raggiungere ed oggi il napoleone malato ne é l'esito finale neanche tanto ben riuscito ( anche ai servizi le ciambelle mica vengono sempre benissimo...)
http://laconoscenzarendeliberiblog.wordpress.com/2009/04/01/berlusconi-e-quel-piombo-caldo-sparato-a-freddo-ad-aldo-moro/

CRAZYHORSE70 27.05.09 03:05| 
 |
Rispondi al commento

attenzione............attenzione............attenzione............attenzione............sta passando l'idea anche ai candidati provinciali dell''' udv che le provincie vanno abolite.....ma sostituite con le aree metropolitane.....attenzione....ci ritroviamo anche queste più le province...più le regioni ...più le comunità montane...ecc....ecc...il gatto a nove code è difficile da estirpareeeeeeeeeeeeee

renato giannelli 27.05.09 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Qualche giorno fa, quando ho sentito il Grande Delinquente dire che sarebbe necessario ridurre il numero dei parlamentari, mi sono venute in mente due riflessioni:
1) Data l'età, forse non ha più bisogno di tanta gente che gli lecchi il culo ?
2) Come riuscirà a sistemare ( forse nelle sue aziende o, meglio, in qualche Comune, Provincia, Regione, Ministero, ecc. ecc.) quelli che non potrà mettere in Parlamento ?
Che si stia rimbambendo ?

guido candriella 27.05.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento

ogni giorno alle ore 13 dal loculo del gen.dalla chiesa si sente un tonfo come se il generale si rivoltasse nella tomba quando la sua figliola annuncia:(vilascio al mitico TG5)

pino.pagano 26.05.09 23:30| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE' NON INSERIRE ANCHE CHE I COMMESSI DEL SENATO VANNO IN PENSIONE A 50 ANNI E CON BEN 8.000,00 EURO LORDI DI PENSIONE?

regina effe Commentatore certificato 26.05.09 20:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
quello della prima parte del post, non è il primo elenco di stragi e "tragedie" che ti ritrovi a fare, ma non posso fare a meno di notare, che anche in questo caso non hai citato il rogo della Moby Prince a Livorno. Orribile morte per oltre 200 persone, finite per sbaglio, in qualcosa di più grande, delle loro povere vite. Insalvati!!
La successiva inchiesta è stata uno scandalo, e ha gettato altro fango sui loro pochi resti carbonizzati.

Giampaolo M. 26.05.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non parliamo di seconda Repubblica, parliamo semmai di Repubblica di seconda mano.
lello buonocore

Catello Buonocore 26.05.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
-----------------------------------------------------
Qui c'e' qualcuno che non l'ha ancora capito, (GLI ITALIANI....).

Alessandro Leoni 26.05.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

segnalo due libri utili per approfondire gli argomenti trattati in questo post

COLLETTI SPORCHI - Ferruccio Pinotti e Luca Tescaroli - BUR

PATRIA 1978/2008 - Enrico Deaglio - il Saggiatore

ciao
marco

marco erre, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Cito dalla pagina blog del mio sito...

QUANTI PIÙ MARTIRI PRODUCE UN SISTEMA POLITICO
TANTO PIÙ RIMANE DUBBIA LA VALIDITÀ DELLO STESSO

Tino Costan 26.05.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento

In ITalia se ti azzardi a dire che sono tutti collusi, in un modo o nell'altro, ti danno del qualunquista. Allora me la prendo questa definizione e ripeto: se in Italia in ca. 60 anni non si é mai riuscito a condannare un mandante per omicidi, omicidi di mafia, stragi ecc...vuol dire che qualcosa non quadra e se neanche l'opposizione dell'allora PCI é riuscita a smuovere una pietra, vuol dire che nessuno a voluto andare oltre i limiti e rischiare! La DC di Andreotti e banda bassotti tutta ha dominato in modo assoluto, con o senza l'aiuto dei servizi italo-americani. Italia, crocevia dei servizi segreti di mezzo mondo....vi dice niente? E perché quattro cafoni con vestiti di velluto a costa sono diventati i padroni? E' tutto un piano, con diversi attori: Moro ci ha rimesso la vita per lottare contro. Borsellino e Falcone anche! Mancino, CAsini, Cuffaro e Berlusconi continuano la tradizione!

G.Mazzei 26.05.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Il meglio del blog

Masada 929. Puttanate!

clicca il mio nome

.. e ancora grazie ai migliori!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.05.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Comunicazione di servizio

Masada ha i suoi mille lettori
Tafanus ne dichiara 6.500

Sia io che lui abbiamo lo stesso problema:
gli utenti di fastwebnet non ricevono sempre la newsletter
il che vuol dire che, come non ricevono la nostra posta, può darsi che non ne ricevano altra di altri mittenti
il che non è bello
Ora quando la cosa viene presentata a fastwebnet, questa risponde che "loro" non hanno questo problema. Lo credo! Il problema ce l'hanno i loro utenti.
Mi pare che di prese in giro ne subiamo fin troppe. E siccome di server ce ne sono a bizzeffe e si possono cambiare in un attimo, vi chiedo: ma chi ve lo fa fare di stare attaccati a un server che non funziona? Cambiatelo!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.05.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 35 anni è stato riaperto il caso sulla morte di Pasolini e ne sono felice, gli italiani però sono persone deboli e spaventate, che hanno paura di ribellarsi e di esigere chiarezza. L'iTALIA è ancora il paese dove se succede qualcosa si dice: "ma tu fatti gli affari tuoi " dove il sistema mafioso è penetrato e probabilmente è strettamente intrecciato con l'italianità da secoli. Finchè gli italiani non prenderanno ad esempio persone come Pasolini e Falcone e tutte le altre nobili persone che hanno camminato su questo suolo la speranza sarà nulla. Gli italiani hanno paura e questo li porta a credere che possa esistere qualcuno che li liberi o faccia per loro miracoli. Non c'è nessuno, ci sono solo le persone, che con la loro capacità di pensera e di collegare fatti vicende a partire dal proprio quotidiano, possono fare qualcosa. Possono iniziare una rivoluzione nelle proprie vite con la capacità di opporsi resistere a un sistema che solo apparentemente è forte, perchè siamo noi che lo alimentiamo con le nostre scelte e con la nostra incapacità ormai atavica di dire no e di rovesciare il tavolo. Finche noi non capiamo che siamo esseri umani che abbiamo un valore inestimabile e che la vita è il bene piu prezioso continueremo a farci calpestare ma se prendiamo coscienza di noi come hanno fatto Pasolini, Gandhi e tanti altri e diamo valore ai loro sforzi,compiendo nel nostro piccolo azioni altrettanto grandi, allora vuol dire che non li avremo dimenticati e che non saranno morti per sempre. Lottare e non dimenticare mai.

Un abbraccio Irene

irene bacchiorri 26.05.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

ho scoperto che WIKIPEDIA è comunista, basta scrivere berlusconi, ne escono di cotte e di crude!!!!

IDO DOGNINI 26.05.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiaman tutti Silvio
il sire d'un Consiglio,
ma di notte poi Silvana
il sol Labbro di chi m'ama....

Son sempre sul Giornale
quando non son in Tribunale,
ma non mi chiaman Troia,
perchè mai ne vengo a Noia.

Mi trovate poi Sicura
ovunque c'è la Spazzatura,
non sono come Ignazio,
che "batte" solo in Lazio.

Io adoro il Basso lino
poichè un sol Bocchino
ancor non lo si crede
che lo faccia Lui con Fede.

Se dolce come il Miele,
mi faccio anche Fedele:
del cul ne fo' Bottega:
gia' dissi Chissefrega!

Ma le Colleghe piu' sicure
stann alle Botteghe Oscure,
dov'è un Gatto, baffo Pazzo
che vi Mangia palle e C......

enrico w., novara Commentatore certificato 26.05.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono tante parole da dire...bisognerebbe diffondere questo scritto a tutti i paesi dell'unione europea e al resto del mondo...dico solamente: e' uno SCHIFO!!!

andrea restelli Commentatore certificato 26.05.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

VERO!

VERISSIMO!

La 2^Repubblica è nata da un

ACCORDO TRA MAFIA E "STATO",

con il placet politico trasversale

giorgio m. Commentatore certificato 26.05.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Dai fascisti fino ai missini, dai democristiani, passando per i forzitalioti, chi si è macchiato dei reati peggiori e ha commesso i peggiori crimini sta sempre dalla stessa parte, però per molti "sono tutti uguali". Se non sappiamo fare un distinguo tanto elementare, come possiamo pensare di difendere la democrazia? Povera Italia!

mi chiamo Matteo e ho 19 anni.
Ieri (20 maggio) è capitata una cosa curiosa al mio maestro di pianoforte: è andato dal giornalaio e mentre era lì un signore ha chiesto "le monde" importante giornale francese, l'edicolante ha risposto dispiaciuto che quel giorno stranamente non era arrivato. così una volta a casa il mio maestro è andato sul sito http://www.lemonde.fr/e ha sfogliato gli articoli del giorno, trovando un lungo articolo su Berlusconi, nel quale (in svariate pagine) venivano elencati tutti i processi e le sue condanne anno per anno. Ora...mi sono recato da altri due edicolanti ed entrambi non avevano qual numero di le monde.
La mia conclusione è stata immediata.
Non so se sia reato, ma mi sembra un fatto di censura estremamente grave... sono disgustato dal governo e ogni giorno vedo davanti a me un paese senza futuro.

ivan IV Commentatore certificato 26.05.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIPì, POPò, PAPI
pipì popò e uuguale a papi
popò e pipì sempre uguale a papi
pipì popò papi pappone, idem.

cesare beccaria Commentatore certificato 26.05.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Ho letto un libro che mi ha colpito forte,nel senso che è come se lo avessi scritto io,ma lo ha scritto"Umberto Galimberti"serie bianca Feltrinelli,il titolo è:L'ospite Inquitante,il nichilismo e i giovani.
La visione ottimistica è crollata.Dio è davvero morto e i suoi eredi(scienza,utopia e rivoluzione) hanno fallito.
Inquinamenti di ogni tipo,disuguaglianze sociali,disastri economici,comparsa di nuove malattie,esplosioni di violenza,forme di intolleranza,radicamento di egoismi,pratica abituale della guerra hanno fatto precipitare il futuro dall'estrema positività della tradizione giudaico-cristiana all'estrema negatività di un tempo affidato a una casualità senza direzione e orientamento.
E questo perchè,se è vero che la tecno-scienza progredisce nella conoscenza del reale,contemporaneamente ci getta in una forma di ignoranza molto diversa,ma forse più temibile,che è poi quella che ci rende incapaci di far fronte alla nostra infelicità e ai problemi che ci inquietano e che paurosamente ruotano intorno all'assenza di senso.
Non so,però Vi invito a leggerlo.Ciao!

Michele B., Brescia Commentatore certificato 26.05.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta fare finta di exere normali, qst criminali in parlamento si devono assumere le proprie responsabilità

Jacopo Cicatiello (jackynet), mazara del vallo Commentatore certificato 26.05.09 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la settimana prossima il decreto d'alia passa alla camera, questo è un problema imminente, datti da fare, chiamaci, pensa a qualcosa, dobbiamo fare dimostrazioni sennò quelli ti chiudono il blog, lo sai che l'hanno fatto apposta per zittirti, dai fastidio, GRILLO, CHIAMACI, FAI IL TAM TAM, siamo alla stretta finale.

Rotschild b., Zena Commentatore certificato 26.05.09 04:07| 
 |
Rispondi al commento

"utilizzando gli utili e, pur se pochi, sempre rintracciabili ed allevabili idioti BR."


Leggo spesso su questo blog interventi di questo tipo. Niente di personale con questa persona, veramente!

Mi serve solamente per provare a fare un ragionamento...

Su questo post si parla di una stagione della politica Italiana con cui, per vari motivi, non si e' chiuso il conto. I misteri dell'Italia!
lo stragismo, i servizi deviati, il terrorismo ecc. ecc.

Pero' di una cosa molti sono convinti! Anzi ne hanno la certezza! Quindi hanno chiuso il conto con quella storia.

Che le BR erano manovrate, infiltrate, create dai servizi per qualche scopo.

Io non lo so ovviamente! Sicuramente erano infiltrate, ci sono le prove ormai.

Ma rifiutarsi di fare i conti, quelli veri, con quella storia, Trattare quella storia con il pressappochismo di chi dice " Utili Idioti" e' un modo di perpetuare i misteri, e' il modo per far si che tutti i misteri Italiani siano avvolti da una cortina di incertezze utili.

Credo che in Italia fra i tanti misteri che permangono, c'e' una cosa che e' chiara!

Ad un certo punto qualcuno si e' messo in testa che "Portare l'attacco al cuore dello Stato" fosse una strategia vincente.

Non do giudizi di merito. Dico solo che la superficialita' di certe affermazioni non aiuta a far chiarezza sulla nostra storia di quegli anni.
L' Italia, sembra un paese che ha paura a guardare negli occhi la propia storia.
Fintanto che si liquidera sempre tutto con labili certezze, con pressapochismo, con superficialita', saremo condannati ai misteri.

Quindi non do giudizi di merito, ma credo che liquidare la storia delle Br e di altri gruppi armati in Italia, dicendo o ponendosi in una posizione "negazionista" sia sbagliato.comunque non aiuta a capire quella stagione.l'Italia ha attraversato un periodo in cui per le strade si sparava. Anche questa e' la nostra storia, giusta o sbagliata che sia!

Sm^ Sr^ 25.05.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Giuliano e Pisciotta all'assassinio di Biagi passando per caffè corretti, stragi, giornalisti ammazzati o zittiti (per forza non ce n'è più, se ammazzi e zittisci i più importanti, figurati gli altri), uno bianche, unabomber ed altri diversivi. utilizzando gli utili e, pur se pochi, sempre rintracciabili ed allevabili idioti BR, il filo servizievole è sempre quello, parte dalle brigate nere del principe Borghese che non è mai stato disarmato anzi! Ne lui ne i suoi "camerati" successori,con licenza d'uccidere.

telocaccio giovanni 25.05.09 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a questo blog,l'informazione fatta da Grillo,l'appuntamento del lunedì con Travaglio,non perdo la memoria storica degli eventi del nostro bel Paese.Non potrei di certo ringraziare la disinformazione che fa la stampa in generale e un certo tipo di televisione che ci occulta dalla verità,dalla realtà.
Perchè è importante non dimenticare?
Per non dimenticare chi ci ha governato nel passato e tutti i passaggi che ci hanno portato al governo di oggi...ergo: candidati indipendenti.

silvia c. Commentatore certificato 25.05.09 17:42| 
 |
Rispondi al commento

@paolo papillo

Ho seguito la tua vicenda sulla CANDIDATA MARYLIN FUSCO dell' ITALIA DEI VALORI.

IO MI PERMETTO SOLO DI DIRE UNA sola COSA

GRILLO E DI PIETRO I CALCOLI LI SANNO FARE. DOPO LA (CADUTA) DEL GOVERNO BERLUSCONI E IL CROLLO DELL'ECONOMIA, CI SARA' UNA MAREA DI GENTE INCAZZATA CHE DI POLITICI NON NE VORRANNO PIU' SAPERE.

IN QUESTO SENSO DI PIETRO E' GIA' ALL'OPERA, CERCANDO DI FOTTERE AL PD LA MAGGIOR QUANTITA' DI ELLETORI POSSIBILE, (MA, NON BASTA).

NEL FRATTEMPO GRILLO, HA TIRATO FUORI LE SUE LISTE CIVICHE LE QUALI RASTRELERANNO IL CONSENSO DEGLI ASTENUTI (QUELLI CHE DIRANNO BASTA).

SIA BEPPE GRILLO, DI PIETRO E TUTTI QUELLI CHE HANNO UN REDDITO (MOLTO SUPERIORE) A QUELLO DI UN NORMALE CITTADINO, SAPEVANO DA MOLTO TEMPO (2006) DEL DEFAULT ITALIANO.

BEPPE GRILLO E ANTONIO DI PIETRO, SANNO BENISSIMO CHE IL FUTURO DELL'ITALIA, RISIEDE NEL CONTENUTO DEL(TRATTATO DI LISBONA) E SE NEFREGANO SE VIOLENTA LA COSTITUZIONE ITALIANA, E SE LE PROTESTE SOCIALI SARANNO CONSIDERATE (ATTI TERRORISTICI E PUNITE CON LA PENA DI MORTE).

VORREI RICORDARE AGLI SMEMORATI DEL BLOG, CHE IN QUESTO PERIODO NON SONO LA RIVOLUZIONE CHE (TANTO SVENTOLA BEPPE GRILLO) MA GLI ULTIMI IDIOTI UTILI.

NELL'ALDEA GLOBALE IL CASICHE OBAMA E' DI SINISTRA, PER QUESTO MOTIVO BERLUSCONI HA LE ORE CONTATE.

QUANTO SI DEVE AGLI AMERICANI PER AVERCI LIBERATO DAL FASCISMO?

UNA DOMANDA CHE DOVETE CHIEDERE A BEPPE GRILLO.

DOPO LE ELEZIONI, IDV E LISTE CIVICHE ANDRANNO ASSIEME, ALLA FACCIA DEL (SONO TUTTI UGUALI).

NON BISOGNA ESSERE CONDANNATO PER FOTTERE LA GENTE, BASTA PARLARE AL PARCO BUOI NELLA SUA LINGUA. UN SACCO DI GENTE PER BENE CHE FAREBBE PERFINO PAURA A PROVENZANO.

CARISSIMI AMICI DEL BLOG.

DOVETE METTERVI IN TESTA UNA COSA.

I RICCHI FARANNO SEMPRE I LORO INTERESSI, CON IL CONSENSO DELLA MASSA DI POVERI.

QUESTA E' UNA GUERRA DI CLASSE NON UNA SEMPLICE CRISI.

LORO SAPEVANO DA MOLTO TEMPO.

http://www.youtube.com/watch?v=FEDKVkueXKw&feature=channel_page

CONTINUA SOTTO


BEPPE GRILLO NON PUO' DIRLO IN MODO ESPLICITO,PERO' SE HA BRILLANTEMENTE ALLUSO: TUTTI LE STRAGI E LE ESECUZIONI MENZIONATE IN QUESTO IMPORTANTE POST,SONO DELITTI BY STATO/MASSONERIA! TUTTI I VERTICI DELLA POLITICA ITALIANA SONO COLLUSI CON LA MASSONERIA,LA QUALE DA SEMPRE SUGGERISCE DI USARE GLI SCARTI UMANI DELLA MAFIA O DI PSEUDO-GRUPPI ARMATI, COME CAPRI ESPIATORI DA IMMOLARE SULL'ALTARE DELLA OPINIONE PUBBLICA! UMILE SUGGERIMENTO: ROVESCIAMO I VERTICI PARA-POLITICI,ATTRAVERSO IL BOICOTTAGGIO COLLETTIVO DELLE PROSSIME FARSE EUROPEE! VI AMO!

"VOMITARE&SOVVERTIRE"

SognoRosso ., Battipaglia Commentatore certificato 25.05.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

un uomo da additare alle future genti...loquela lapidaria che li secoli null'hanno da scalfire et lo tempo tetragono parìa a sì cotal saggezza...

ebbene si...per eccesso di modestia...di pari al lignaggio certo di cui è portatore....restìo a proferir parola ..fattomi all'uopo ambasciator comunico :

ED. giovani v. ...poi non si sa....

ieri è stato eletto PRESIDENTE della F.I.N.T.

unanime e prevedibile consenso dei soci tutti...suffragati dal giudizio consultivo ma di certa valenza socio/culturale....dell' A.I.D.T.

i grillini con manifesta fierezza esultano e ringraziano il nostro baluardo fine dicitore e depositario di inedite verità....

per i neofiti :

F.I.N.T. (federazione italiana non trombanti)
A.I.D.T. (associazione italiana diversamente trombanti )

e come recita il saggio

buon approfondimento !!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 25.05.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

"Si umquam satur res publicae vir convivio advenit ebri qui elegerant"

Se al convivio il politico si siede già sazio, i suoi elettori arrivano già ubriachi.

Gajus Julius Solinos

fabio martello Commentatore certificato 25.05.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-3/berlusconi-divorzio-3/berlusconi-divorzio-3.html

Leggete la NUOVA VERITA' del padre di Noemi in un'intervista uscita oggi su " Il MATTINO" .

Al confronto la sceneggiata napoletana di Merola era una chiavica.

" MIA FIGLIA E' ILLIBATA!" dice il padre.

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 25.05.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Grillo si sveglia: "Tonino, pulizia in Campania"

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=353660

"La notizia ha viaggiato sui blog grilleschi, nei Meetup, tra i forum degli attivisti dell’antipolitica. E nel giro di un bel po’ (devono essere lente le connessioni internet dei grillini), è arrivata anche al leader-comico, che l’ha comunicata al suo popolo sabato, in piazza a Napoli, pubblicamente: «Non è possibile che l’Idv in Campania faccia certe alleanze. È macelleria politica! Di Pietro faccia pulizia nel partito. Va capito, lui è un agricoltore nell’anima». Applausi a Grillo. Però, che tempismo. Ci ha messo quattro mesi per accorgersene.
......


MA NON E' FINITA QUI'

CARLO VULPIO

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=353661

«Io, epurato dal Corriere, combatto i banditi dell’Idv»

"Se ci sono dei banditi dell’Idv, e ci sono, è meglio che si tolgano dai coglioni...».
........

Ora improvvisamente si apprende che il giornalisti feccia della nano-banda conoscono meetup up , liste e vanno su questo blog e sui nostri spazi aperti al pubblico.

Ovvio che a loro interessa denigrare Di Pietro , dando spazio A GIUSTE E DOVEROSE CRITICHE.

I nostri candidati indipendenti , non solo Vulpio sono osteggiati da parte della struttura IDV ,e se vinceranno dipende DA NOI.

E se incrociamo le dichiarazioni di Sonia e di Vulpio vediamo ....che sono soli , ma che proprio per questo meritano SUPPORTO , SUPPORTO, AIUTO E SOSTEGNO.

In ballo la nostra capacità di spingere NOSTRE persone , in ballo la NOSTRA FORZA COME MOVIMENTO per pretendere a pieno titolo che Di Pietro acceleri un processo e non faccia l'indiano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha deciso che non riferirà più in parlamento sulle sue veline, troppo noioso, preferisce riferire de visu a chi sarà presente alla sua prossima orgetta. Molto più divertente.
Ma il suo confessore continua ad essere Baget Bozzo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Stimatissimo Beppe Grillo,
sono un funzionario da venticinque anni nella P.A. e, grazie al tuo blog, vorrei dire la mia in merito alla CAMPAGNA DENIGRATORIA e DIFFAMATORIA nei confronti della categoria di cui faccio parte.
Vorrei dire a tutti che è ora di rendersi conto di come degli IMPIEGATI PUBBLICI si stia facendo un USO STRUMENTALE esattamente quello che fecero i NAZISTI con gli EBREI per poter affermare la propria LOGICA FOLLE della RAZZA SUPERIORE e della DOMINAZIONE, così da poter giustificare il loro FANATISMO CRIMINALE e tutte le NEFANDEZZE compiute.
Il metodo è esattamente lo stesso!
Criminalizzazione, denigrazione, sottomissione e tra breve eliminazione (...licenziamenti!)
Quale logica deviata, perversa e malata guida questi UOMINI DEL MALE se non quella della bramosia, a tutti i costi, del potere?
Faccio presente che è l'APPARATO STATALE il luogo dove più si AFFONDANO le RADICI del POTERE e che tre milioni di statali esistono perchè servono, e sono serviti, per riempire i numerosi PALAZZI DEL POTERE dai quali partono tutti i più svariati APPALTI e SPESE della GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA.
Basterebbe un esempio per far capire quanto costoro siano in difetto di demagogia ed ipocrisia:
un computer allo Stato costa 3 volte di più che se comprato uguale in un supermercato!
I FAMOSI TORNELLI, solamente nel mio dicastero sono costati circa €.800.000, (...una dozzina...), ognuno è costato quanto una splendida BMW!
Ma, di queste cose non se ne parla mai, anche perchè la MENTALITA' A DELINQUERE è stata ben ramificata a tutti i livelli...
Nell' ufficio siamo in dodici unità e, soltanto, il 25% prenderà il PREMIO per MERITOCRAZIA.
Tutti lavoriamo meritavolmente nello stesso modo, assicuro quel TESTA DI CAZZO del MINISTRO BRUNETTA! Perchè, allora, i rimanenti saranno GIUDICATI FANNULLONI NON POTENDO PRENDERE tale INFAME RICONOSCIMENTO?
Una RATIO DEMENZIALE, da BOIARDI DI STATO, come la LORO LOGICA CRIMINALE, PERVERSA E IN MALAFEDE.

VAFFANCULO!!

mr t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Vai a lavorareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
vai a lavorareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
parassita di un rinnnnnnnn.......cooooooooooooooo!!!

STRONZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
VAI A LAVORAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

---------------------------------------------------
per gentile concessione del pezzo di merda:
la tua ombra, città morta Commentatore zombie 25/05/09 13:59

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 25.05.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente la madre di Noemi confessa:
"L'ho cresciuta nel mito di Silvio e sulle frasi del Vangelo, "non perle ai porci ma diamanti e case di prorietà alle veline"
Il primo sonaglino che ha ciucciato portava l'effigie di Silvio e la prima regola che ho seguito con lei è stata: "Fa che tua figlia riesca ad avere quello che non è riuscito a te".
Come diceva mia nonn: non si comincia mai troppo presto!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la storica affermazione di Kennedy a Berlino: "Siamo tutti berlinesi!" avanza la storica manifestazione dei precari dei call center e dei disoccupati al grido: "Siamo tutti Noemi!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

riposto
PROVE TECNICE DI DITTATURA
Questa non è pubblica sicurezza: questa è repressione. Bella e buona.

Repressione imposta da La Russa stesso, quest’oggi immortalato dalla videocamera mentre ordina alla polizia: “Identificatelo! Portatelo via!”.
UN SALUTO ALL'AMICO MAUROOOOO(MANDIIIIIIIII) oggi in sardegna ...un caldo osceno....
http://www.youtube.com/watch?v=zoSwNg1ZxiM

piccolo fly, ca Commentatore certificato 25.05.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la parola che non mi veniva: LUPANARE
Di solito un capo di stato ci andava
NON LO GESTIVA

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10,9,8,7,6,......0

Dopo la caduta del governo la famiglia Berlusconi è fuggita ad Hammamet.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 25.05.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi:
"25 maggio 2009
"Trovo indegno il comportamento di chi entra in una vicenda privata per farne motivo di attacco politico."

.........................

da "Il Giornale.it" (di Berlusconi )martedì 20 marzo 2007, 12:00

"Caso Sircana, tutti i misteri sulle foto comprate e nascoste"

"Milano - La quiete prima della tempesta. Prima del processo cui il direttore del settimanale Oggi Pino Belleri, verrà sottoposto questo pomeriggio dai suoi redattori.(...)Perché i colleghi di Oggi vogliono sapere, hanno TUTTO IL DIRITTO di conoscere la vera verità sulle foto incriminate, le famose foto di Silvio Sircana, portavoce di Romano Prodi che sosta accanto a un travestito.(...)Il dubbio, da sciogliere, è quello dell’esistenza di una «copertura politica» a monte della questione.

................................

NOTARE LA DIFFERENZA DEL TRATTAMENTO DELLO STESSO "IL GIORNALE.IT" (DI BERLUSCONI ):

"Roma - «Amareggiato», perché il j’accuse pubblico di Veronica Lario l’ha costretto «a malincuore» a una replica a mezzo stampa nella quale ha dovuto mettere in piazza faccende private di cui era doveroso non parlare. Ma anche «indignato», perché in questa vicenda c’è stata una vera e propria operazione di «criminalità mediatica» portata avanti dai giornali vicino alla sinistra.

...........................

Eh eheheheheh....

CARO IL MIO 'IL GORNALETTO'...CHE FACCIAMO...DUE PESI E DUE MISURE?????

eheheheheheheheheh

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

CHE SIANO MALEDETTI...
ANCHE OGGI SI STA ALZANDO UNA NUBE NERA DI DIOSSINA SULL'ASSE MEDIANO DI ARZANO.
QUESTI BASTARDI VOGLIONO UCCIDERCI COME I TOPI, ASFISSIANDOCI.
BENVENUTI NELLA TERRA DEI FUOCHI.

Silvio vieni a Frattamaggiore a respirare aria pura almeno il nostro sacrificio non sara' vano.
La spazzatura sugli assi mediani resta accantonata a meno che qualche coglione non decida di darle fuoco.

Parlo da sola, mi viene da urlare oggi.
Ma perche' cazzo mi ostino a far crescere qui i miei figli?
Ecco basta ho finito.
Ora vado a chiamare i pompieri.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


NUOVO SITO di INFORMAZIONE
www.antinews.edoammo.it

Pubblico oggi una breve su

CODICE di REGOLAMENTAZIONE SUI PROCESSI IN TV

edoardo a., firenze Commentatore certificato 25.05.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viva Falcone e Borsellino

amico bello (sicilia incazzata) Commentatore certificato 25.05.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

SE MI VESTO IO CON BANDANA E E CAZZI VARI ARRIVA SUBITO L'AMBULANZA DEL MANICOMIO A PORTARMI VIA.... NANO SEI PENOSO!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 25.05.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

le allodole non hanno spechietti!!?!?

la banda dei 7 nani li ha razziati tutti

liliana g., roma Commentatore certificato 25.05.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Come canta Grillo: non ce la faccioooo piùùù lallallaaaaa
Ecco, appunto, non ce la faccio più. Con questa storia della fusco mi si sono rotti i capillari.
Adesso vado a vedere che fa la Rosy Bindi, probabilmente non andrò a votare, ma se per caso ci dovessi andare, voterò per lei.
FUORI LA FUSCO, DI PIETRO CHE CAZZO FAI??????


http://encodinglife.blogspot.com/2009/05/marylin-fusco-un-reality-show-come.html


Guardati questo Papillo, ora cerco di inviarlo a Di Pietro ma non dirme che non lo sa, non dirmi che non è al corrente... e che è Napolitano2-lavendetta?

W ROSI BINDI, VIVA LE ZOCCOLE ONESTE SUL MARCIAPIEDE.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO ALLA FAME E IL NANO CON I SUOI ACCOLITI A FESTEGGIARE IL CAPODANNO IN SARDEGNA CON ORGIE DA SODOMA E GOMORRA!!! NANO E FINITA!! SIETE GIA TUTTI CON UN PIEDE IN CELLA.........

aniello r., milano Commentatore certificato 25.05.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mancino, ce l'hai una coscienza??????????

come trovi pace?????????????

astimelusa k. Commentatore certificato 25.05.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento

eppure Berlusconi lo dovevano vedere da embrione che era venuto male da quei due cornetti e la coda bifida e quel membro osceno sempre in erezione....!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Quousque tandem abutere, NANO , patientia nostra?

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI SUBITO LA FUSCO DALL'IDV.
FUORI SUBITO.

CI SONO POCHI GIORNI PER DECIDERE SE ASTENERCI DAL VOTO O MENO.

QUESTA VOLTA MI PIACEREBBE QUALCHE SOTTOCOMMENTO

NON DI ED. HO DETTO: NON DI ED.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

posto un commento di VOGLIOSCENDERE.IT che mi sembra molto interessante e che condivido (a parte la lettura di Cronaca vera)
Mi rivolgo direttamente a Peter Gomez, e con lui, ai suoi due colleghi che curano questo ottimo blog.
Ciò che fate, col blog, con gli articoli cartacei, coi libri e le conferenze, è certamente utile e prezioso.
Però sono convinto che il target di riferimento sia quello sbagliato. La maggior parte di coloro che vi seguono, me compreso, conosce già, almeno in parte, i fatti narrati e le nefandezze di certi individui; credo quindi che non vi sia la necessità impellente di aprire gli occhi, almeno per noi.
Un esempio è proprio quello del dossier dell'Espresso citato nel blog: chi legge l'Espresso non avrà alcuna difficoltà a riconoscere e ricordare, lo spero quantomeno.
Perché, piuttosto, non cambiare quel tanto che serve, abbracciando un altro pubblico? Il pubblico che, sempre per fare un esempio, legge Cronaca Vera (lo leggo anche io); il pubblico che ascolta solo le notizie dei tg; il pubblico meno colto, meno progressista e meno cosciente. Perchè non agire su di esso?
Perchè non creare un polo di giornalismo autenticamente popolare, che sappia informare adeguatamente e che mantenga un rapporto costruttivo coi disoccupati, i semi-analfabeti, gli immigrati regolari e non, i carcerati, la gente di borgata, dello ZEN di Palermo, di Scampia, delle periferie romane?
Il bacino elettorale di questi signori si trova lì, ed è indifeso, perché stampa e cultura progressista si rivolgono esclusivamente alla borghesia riflessiva.
Lo so che è fantascienza, ma un dossier come quello dell'Espresso andrebbe pubblicato su Cronaca Vera, o un suo corrispettivo più "illuminato", che agisca sullo stesso pubblico di lettori.
In ogni caso e sempre, buon lavoro e grazie.

lalla l. Commentatore certificato 25.05.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate il film
"Tutti gli uomini del Presidente"?

Ora ne faranno una versione italiana:

"TUTTE LE TR..IE DEL PRESIDENTE"

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

minchiolini, il nuovo dir del tg1, apre con la corea del nord: prove tecniche di lecchinaggio...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Il cavaliere è stanco

Non ce la più a tenere unito il castello di carta.
La lega scalpita, fini lo bacchetta, la stampa lo interroga su noemi, il viagra, il terremoto in Abbruzzo, la crisi finanziaria, l'immigrazione, la Fiat, la disoccupazione, l'IDV, l'Europa, il mondo, le anime dei morti, e per finire sti scassacazzi del blog.
Il nostro premier sta esaurendo tutte le sue energie per salvare la poltrona e quella dei suoi alleati.
Le persone NORMALI sono ancora più stanche delle sue cazzate.
Il mio consiglio: Molla o ti romperai!

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 25.05.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Credo che sia di interesse comune questa notizia:

"Pane e PEC per tutti" (PEC = Posta Elettronica Certificata)
http://punto-informatico.it/2628345/PI/Commenti/pane-pec-tutti.aspx

Qui si apre un nuovo dramma nazionale...

Gianni D'Elia 25.05.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

La storia Berlusconi/Noemi NON è una vicenda privata. Personalmente non me ne potrebbe fregare di meno ma
RITENGO MIO DOVERE
conoscere anche i dettagli di questa storia, diffonderli, al fine di avere un quadro più preciso di chi dovrebbe/vorrebbe rappresentarmi.
Quando ha infestato le nostre case CON LA SUA STORIA PERSONALE dettagli circa la sua malattia ovviamente non c'erano. La moglie ha dichiarato essere una persona malata, in attesa che le istituzioni e la chiesa prendano posizione io mi informo e faccio girare le informazioni.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva l'Italia, l'Italia del 12 dicembre
-Francesco De Gragori-
12 dicembre 1969 è la data della strage di Piazza Fontana a Milano.
Il processo è lunghissimo: tanti i nomi, gli avvenimenti, gli spostamenti di procure
Documento aggiornato al 17/02/2006

http://www.archivio900.it/it/documenti/doc.aspx?id=30

Arrivando a noi.....
14 giugno 1997: il gip Clementina Forleo emette due ordini di custodia, uno per Carlo Maria Maggi, l'altro, non eseguito, nei confronti di Delfo Zorzi, da vari anni imprenditore in Giappone.
8 giugno 1999: il gip Clementina Forleo rinvia a giudizio l'imprenditore Delfo Zorzi, latitante in Giappone, il medico Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni, presunti responsabili, a vario titolo, di aver organizzato ed eseguito la strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969 e Stefano Tringali con l'accusa di favoreggiamento
12 marzo 2004. La Corte d'assise d'appello di Milano assolve Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni, i tre imputati principali della strage, per non aver commesso il fatto. Riducono invece da tre a un anno di reclusione la pena per Stefano Tringali, accusato di favoreggiamento.
21 aprile 2005. Approda di nuovo in Cassazione la vicenda giudiziaria. La Suprema Corte deve esaminare il ricorso presentato dalla Procura generale milanese contro l'assoluzione disposta dalla Corte d'assise d'appello.
3 maggio 2005. La Cassazione chiude definitivamente la vicenda giudiziaria confermando le assoluzioni di Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni.
Leggi tutto al link sopra.

Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

boh, non lo so...sembra ci siano vicende ad orologeria...
Per dare una mano alla smemoria italica, affiora il gossip del momento.
Tanto per tentare di distrarre, le poche menti ricordanti, dal sacrificio umano dei pochi veri servitori della patria...
Tra poco si dovrà spiegare, al povero italiano medio, oltre al chi, anche il perché si commemora.

Roby Z., verona Commentatore certificato 25.05.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma è sporca?
Cencio dice a straccio.
Se Roma è sporca, dopo Alemanno e lui, di più.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

AUTOREGOLAMENTAZIONE SUI PROCESSI IN TV

L'accordo siglato qualche giorno fa da Agcom, Rai, Mediaset, La7 [...continua]

www.antinews.edoammo.it

edoardo a., firenze Commentatore certificato 25.05.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quando il family day n° 2?

Innovazioni molto cattoliche: accanto alle mogli di primo, secondo e terzo letto, alle amanti di primo, secondo e letti successivi, precedenti e compresenti, portate anche le vostre ninfette e ninfettine. Piccole veline crescono. Sono tanto carine. Daranno alla piazza quel calore festoso delle vere famiglie, quel tocco di classe in più.

Invariata l'ovazione finale a Berlusconi, grande papi di tutti i cialtroni.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento


http://www.ilcorpodelledonne.it/documentario/

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una cosa giusta detta dal Premier :
" Roma è sporca ".

Aggiungerei che Roma è sporca quanto i romani sono burini, un sacco.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B.

25 maggio 2009
Trovo indegno il comportamento di chi entra in una vicenda privata per farne motivo di attacco politico.

7 febbraio 2009
Eluana è una persona viva, che ipoteticamente potrebbe anche avere un figlio.

-----------------------------------------

Già.. indegno.

Bhà...

epe pepe 25.05.09 13:10| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Il cavaliere ad alemanno
Roma sporca come l'Africa!

Un altra dichiarazione razzista e dispregiativa di uno dei continenti più belli del mondo.
L'unico paragone con l'Africa è l'indice di corruzione che abbiamo superato da tempo.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 25.05.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

PS: Per tutti quelli che sono 'fermati' o impediti di svolgere riprese ecc. ricordo che esiste il reato di 'ABUSO D'UFFICIO'

Perchè non usarlo?

esiste l'abuso d'ufficio. Tale reato e' previsto dall'art. 323 C.P. e recita:
- Abuso d'ufficio -
Salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento,(...)intenzionalmente (...) arreca ad altri un danno ingiusto è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.
La pena è aumentata nei casi in cui il vantaggio o il danno hanno un carattere di rilevante gravità.

............
RESTA DA STUDIARSI le 'norme di legge e di regolamento' per vedere cosa possono o non possono fare.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Rotto l'incantesimo
del nuovo Don Rodrigo
di GAD LERNER

Forse ora la smetterà d'insistere sulla propria esuberanza sessuale, sulle belle signore da palpare anche tra le macerie del terremoto e sulle veline che purtroppo non sempre può portarsi dietro.

A quasi 73 anni d'età, Silvio Berlusconi si trova per la prima volta in vita sua a fare davvero i conti con l'universo femminile così come lui l'ha fantasticato, fino a permearne la cultura popolare di massa di questo paese. Lui, per definizione il più amato dalle donne, sente che qualcosa sta incrinandosi nel suo antiquato rapporto con loro.

Le telefonate notturne a una ragazzina, irrompendo con la sproporzione del suo potere - come un don Rodrigo del Duemila - dentro quella vita che ne uscirà sconvolta. E poi il jet privato che le trasporta a gruppi in Sardegna per fare da ornamento alle feste del signore e dei suoi bravi. Ricompensate con monili ma soprattutto con aspettative di carriera, di sistemazione. L'immaginario cui lo stesso Berlusconi ha sempre alluso nei suoi discorsi pubblici è in fondo quello di un'Italietta anni Cinquanta, la stagione della sua gioventù: vitelloni e case d'appuntamento; conquista e sottomissione; il corpo femminile come meta ossessiva; la complicità maschile nell'avventura come primo distintivo di potere. Nel mezzo secolo che intercorre fra le "quindicine" nei casini e l'uso improprio dei "book" fotografici di Emilio Fede, riconosciamo una generazione di italiani poco evoluta, grossolana nell'esercizio del potere.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Frattini all'Iran: "Non ci facciamo condzionare da nessuno"...BUAHAHAHAHAHAHAHAHA, QUESTO SI' CHE E' UN COMICO!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TEHERAN - L'Italia ''ha una grande civilta' e non dovrebbe lasciarsi influenzare da altri''. Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Hassan Qashqavi, commentando l'annullamento della visita che il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini aveva in programma il 20 e 21 maggio.

-------------------->


-----> no ...signor "portavoce"...lei è rimasto al passato remoto purtroppo ...gli "ita-gliani" di oggi sono come questo pezzo di merda qui sotto
--------------------------------------------------

ZOZZONE DI UN BURINO E' CHIARO CHE PER TE ILONA STALLER E MOANA POZZI SONO MEGLIO DI UNA GELMINI,QUANTE SEGHE TI HANNO FATTO FARE?

HAUHAUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHUAHAUHAUHAUHA

VAI A LAVORARE,NON SPERARE IN DIPIETRO,VAI A LAVORARE,PARASSITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

A PROPOSITO DI COSA PARLI,POSTA POSTA,COSI' VEDIAMO,DAI FANNULLONE.....FACCI RIDE.....

UAUHAUHAUHUAHAUHUAHAUHAUHAUHAU
IL CIUCCIO SIMBOLO DI DIPIETRO CHE TI INCULERA'
UHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUAHUAHUA
UAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUH
la tua ombra, città morta
Commentatore MORTO e Rin...co 25/05/09 12:38
--------------------------------------------------

OPPURE.......
COME IL GRAZI-ANO SQUILY di MONTECATINI !!!!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 25.05.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' Italia sta diventando come il Milan, piena di extracomunitari che non servono a niente.

GRAZIE BERLUSCONI.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Una volta funzionavano le melense storie d'amore in cui la promessa sposa del principe, noioso e stronzo s'innamorava e sposava il metalmeccanico da 1000 eurini al mese........

Dopo 20 anni di Mediaset la stessa ragazza (possibilmente ancora giovane) divaricherebbe le gambe al primo vecchio bavoso, ricco, imbottito di viagra.......

Potenze della tv.....che è in grado di creare smutandati anche fuori da Montecatini.....

Redpartisan pranzo....

maurizio spina Commentatore certificato 25.05.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Rilancio il commento di Paolo Papillo:

A VOLERE ESPRIMERE IL PROPRIO PENSIERO SI PRENDONO LE QUERELE....

LA CANDIDATA MARYLIN FUSCO CI MINACCIA DI QUERELA PERCHE'SECONDO LEI CON IL NOSTRO VIDEO STRAVOLTO IL SUO PENSIERO....

IN ITALIA QUESTO SI RISCHIA A FARE INFORMAZIONE....

TUTTI LA STORIA SUL BLOG;
http://informazionedalbasso.myblog.it/


Se pure quelli che il blog "appoggia" presi in castagna si comportano come i censori del papi stiamo messi peggio di quello che pensavo.

GRILLO E' STATO CHIARO: "SE TONINO FA PULIZIA NEL SUO PARTITO ANDREMO INSIEME"

e questa dopo aver detto una cazzata in tv che fa? vuole querelare Papillo che ha riportato integralmente tutto, ma ci FACCI il piacere.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=6w2opANhfoc

il mio voto

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

O.t.

Sicilia, Lombardo azzera la giunta regionale
Il presidente della Regione siciliana Lombardo (Mpa) ha annunciato in una conferenza stampa di avere «azzerato» la giunta da lui presieduta. La decisione del Governatore fa seguito ad aspre polemiche all'interno della maggioranza di centrodestra che sostiene la coalizione, della quale fanno parte anche il Pdl e l'Udc.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Meditazioni di Jena


"Si avvicinano le europee e l’elettore di sinistra, ottimista e intelligente, medita sull’ampia scelta di voto che ha di fronte a sé: il Partito democratico di Franceschini, i comunisti di Ferrero e Diliberto, i radicali di Bonino e Pannella, la Sinistra di Vendola e Bertinotti, il Partito di Di Pietro, il suicidio."

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DESTRA E SINISTRA SI PARANO IL CULO A VICENDA XCHè SE IN ITALIA VIENE FUORI TUTTA LA VERITA SUCCEDE IL FINIMONDO!!....ROBA CHE LO TROVI SUI LIBRI DI STORIA ANCHE FRA 1000 ANNI!!...

...MA LE LORO PAURE STANNO DIVENTANDO REALTA'...ORMAI IL MARCIO è SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI...è INIZIATO IL COUNT DOWN!!...

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è squagliata la destra in Sicilia...


ora, non vorrei sembrare blasfemo, ma secondo me la sinistra dovrebbe sostenere lombardo.

sì lo so, di primo acchito uno potrebbe farsi prendere dall'orticaria, ma questo passa il convento in sicilia. e a conti fatti lombaredo si è rivelato 100 volte meglio di cuffaro...


dopo lombardo in sicilia c'è soltanto il ritorno ai pupilli di ciancimino. fate un po' voi...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE MA C'È UN POST DEL SIG. SIMINOLI ALFONSO (NEL POST PRECEDENTE) CHE FORSE SAREBBE IL CASO DI RIPOSTARE QUI.

FINE OT

Marco B33 Commentatore certificato 25.05.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

..per Berlusconi è un'ovazione!!
.dal latino ovis (pecora)
.

cimbro mancino Commentatore certificato 25.05.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=24v1gqRPMlY

Se possibile superiamo la nausea e divulghiamo.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 25.05.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Graziano G.

Io ho parlato di sostegno, non di uno o due articoli.

SOSTEGNO!!!

........................

Ma tu li hai letto almeno quegli articoli?
Se si...leggili MEGLIO.
Dificilmente troverai le stesse osservazioni su tanti 'giornali' italiani.

...........................

@ Graziano (2)

Comunque sia chi pensa di battere Berlusconi solo con Noemi e Mills,

E' UN POVERO IDIOTA!!

Le elezioni lo dimostreranno.

....................

Certo...con gente COME TE IN GIRO...il Nano potrebbe vincere a vita.

Spero solo tu possa anche GODERTI i frutti delle sue azioni. Ma tutte...fino in fondo.

STUPIDO.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento


c'era una volta un nano malefico che.....

EdoHard Commentatore certificato 25.05.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione non esiste più....da molti, molti anni

http://www.youtube.com/watch?v=vvbv2-DfZNU

L'eretico 25.05.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

tremonti circa la crisi è ottimista...

anch'io !!

al mercato un pescivendolo mi ha regalato una sarda con la quale ho "avvicinato" un bel gatto..

le patate ed il rosmarino ce l'avevo già.....

oggi "coniglio" al forno con patate !!!!!

domani....si vedrà.......

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 25.05.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ex fidanzato riferisce di un capodanno con 30-40 ragazze in sardegna.
Noemi ci va con un amica in aereo.

Il padre di Noemi querela il ragazzo, e ribadisce che agli incontri con lo Psic..., ehm con il Premier i genitori erano sempre presenti.

Il Premier conferma la festa aggiungendo anche che a quella festa c'erano centinaia di persone compreso anche PierSilvio.

Domanda: chi mente tra i 3?

Domanda: se i genitori erano sempre presenti, durante il viaggio in Sardegna cosa facevano? Pilotavano l'aereo, l'hostess e lo steward? Servivano ai tavoli a Capodanno?

Domanda: Secondo voi una persona tanquilla e mite come l'ex di Noemi fa queste dichiarazioni, rischiando di andare contro il Premier, e mentendo, cioè esponendosi tranquillamente a qualsiasi tipo di rappresaglia legale?

Qui si difende l'indifendibile...
In un paese civile il Governo sarebbe caduto per molto meno.

Buona riflessione.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Così, solo per puro spirito masochistico, ho voluto testare la tanto sbandierata libertà de "Il Giornale" cercando di inserire questo commento nel loro articolo in prima pagina.

Domanda retorica: secondo voi è passato?
Non è stato prima pubblicato e poi cancellato.
Direttamente non è stato inserito.

Si lo so, è una perdita di tempo, ma volevo provare lo stesso...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 25.05.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RUSSA CHE FA IDENTIFICARE UN RAGAZZO CHE HA IL SOLO TORTO DI DIRE QUELLO CHE PENSA.

http://www.youtube.com/watch?v=zoSwNg1ZxiM

facciamolo GIRARE su ogni blog possibile per favore.

questi ragazzi sono veri EROI.

CHE SANNO DAVVERO COSA SIGNIFICA 'FIATO SUL COLLO'.

BRAVI RAGAZZI...COMPLIMENTI.

1000 DI QUESTI VIDEO.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Stimatissimo Beppe Grillo,
sono un funzionario da venticinque anni nella P.A. e, grazie al tuo blog, vorrei dire la mia in merito alla campagna denigratoria e diffamatoria nei confronti della categoria di cui faccio parte.
Vorrei dire a tutti che è ora di rendersi conto che degli IMPIEGATI PUBBLICI si sta facendo un USO STRUMENTALE esattamente come fecero i NAZISTI con gli EBREI per poter affermare la propria LOGICA FOLLE della RAZZA SUPERIORE e della DOMINAZIONE, così da poter giustificare il loro FANATISMO CRIMINALE e tutte le NEFANDEZZE compiute.
Il metodo è esattamente lo stesso!
Criminalizzazione, denigrazione, sottomissione e tra breve eliminazione (...licenziamenti!)
Quale logica deviata, perversa e malata guida questi UOMINI DEL MALE se non quella della bramosia, a tutti i costi, del potere?
Faccio presente che è la struttura pubblica il luogo dove più si affondano le radici del potere e che tre milioni di statali esistono perchè servono e sono serviti per riempire i numerosi PALAZZI DEL POTERE dai quali partono tutti i più svariati appalti e spese della GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA.
Basterebbe un esempio per far capire quanto costoro siano in difetto di demagogia ed ipocrisia
se tutti sapessero che un computer allo Stato costa 3 volte di più che comprato lo stesso in un supermercato.
I FAMOSI TORNELLI, solamente nel mio dicastero sono costati circa €.800.000, (circa una dozzina): ognuno è costato quanto una splendida BMW!
Ma, di queste cose non se ne parla mai, anche perchè la MENTALITA' A DELINQUERE è stata ben ramificata a tutti i livelli...
Nell' ufficio siamo in dodici unità e, soltanto, il 25% prenderà il PREMIO per MERITOCRAZIA.
Tutti lavoriamo meritavolmente nello stesso modo , assicuro quel TESTA DI CAZZO del MINISTRO BRUNETTA, e perchè i rimanenti NON POTENDO PRENDERE tale INFAME RICONOSCIMENTO debbano essere GIUDICATI FANNULLONI?
Una RATIO DEMENZIALE, da BOIARDI DI STATO, come la LORO LOGICA CRIMINALE, PERVERSA E IN MALAFEDE!!

mr t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quella merda di napolitano dove si è nascosto?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 25.05.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Decidi:
o Poggioreale o piazzale Loreto..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISMO "IMPARZIALE"


Sulle pagine on_line de "Il Giornale.it", c'è un articolo che dimostra, non che ce ne fosse bisogno, la sua "imparzialità", la sua "obiettività", la sua "completezza" nel fornire le notizie ai lettori.

Come ad esempio:
Grillo si sveglia: "Tonino, pulizia in Campania" (Paolo Bracalini - Gian Marco Chiocci)
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=353660

In questo articolo esamina TUTTE LE LISTE ELETTORALI, a partire da quella dell'IDV alla ricerca di candidature "discutibili.

Come...? Ma siete sicuri...? Critica SOLO la lista di Tonino...?

MA E' SICURAMENTE UNA SVISTA; vedrete che dopo il 7 Giugno esporrà l'analisi ANCHE delle altre liste !!!

Vabbè, adesso non fate i pignoli...
che le elezioni ci sono già state...
i soliti tignosi che vanno a cercare il pelo di passer... cioè nell'uovo.

SE NON VI STA' BENE SCRIVETEGLIELO VOI AD "Il Giornale", azz volete ancora.


Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 25.05.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

A VOLERE ESPRIMERE IL PROPRIO PENSIERO SI PRENDONO LE QUERELE....

LA CANDIDATA MARYLIN FUSCO CI MINACCIA DI QUERELA PERCHE'SECONDO LEI CON IL NOSTRO VIDEO STRAVOLTO IL SUO PENSIERO....

IN ITALIA QUESTO SI RISCHIA A FARE INFORMAZIONE....

TUTTI LA STORIA SUL BLOG;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 12:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Graziano.

Il sostegno a Repubblica non e' che "viene solo da giornali stranieri"

Viene da UNO e basta!

The Guardian.

Fratello gemello di Repubblica.

.........................

The Times, 18 maggio 2009

The Guardian, 23 maggio 2009.

El Pais, 20 maggio 2009.

The Observer, 24 maggio 2009.

La Tribune de Geneve, 16 maggio 2009.

Le Figaro, 25 maggio 2009.

Slate.fr, 25 maggio 2009.

LI TROVI TUTTI INSIEME QUI...

http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-2/stampa-estera/stampa-estera.html

A Grazià...oltre che scrivere caz....te...leggi pure i riferimenti che si danno.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

MINCHIA MA STO FELTRI HA SUPERATO ADDIRITTURA UMILIO E GIORD-ANO ALMENO QUESTI ULTIMI SONO DICHIARATI MA FILTRO E SUBDOLO.... FELTRI SE HAI UNA FIGLIA MINORENNE PRESENTALA AL TUO SIGNORE E DUCE E DILLE DI ANDARE A TROVARLO PER "TIRARLO SU" IL PAPY!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 25.05.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

PROVE TECNICE DI DITTATURA
Questa non è pubblica sicurezza: questa è repressione. Bella e buona.

Repressione imposta da La Russa stesso, quest’oggi immortalato dalla videocamera mentre ordina alla polizia: “Identificatelo! Portatelo via!”.
http://www.youtube.com/watch?v=zoSwNg1ZxiM


Ricordo che tempo fa lessi un libro dal titolo 'MALAFEDE' il cui autore era un (ex?) di Merdaset, ma di cui non ricordo il nome.

E in quel libro raccontava le 'gesta' del 'Fido Emilio'avendole vissute in prima persona come testimone.

Alla luce dei fatti di questi giorni mi è tornata alla mente una cosa che avevo dimenticato.

In uno dei capitoli del libro l'autore afferma che il Fido Emilio organizzava 'party' a Montecarlo per i pezzi grossi,fedeli servi di Merdaset.

E che questi incontri erano con 'ragazzine'...

Se ritrovo il libro vi saprò dire di più...

A questo punto il racconto di Noemina al suo ragazzo sui 'book'che il Fido portava al Nanetto assume una nuova luce.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

A Grazià!!!!
C'è un minimo sindacale di ritegno anche nello sparar cazzate........

Se in questo Paese venisse meno la sinistra, con la situazione che abbiamo, partirebbe immantinente il tutti contro tutti......

Se la sinistra si rafforzasse di molto rischieresti un Piazzale Loreto ogni tanto.....

A te la scelta.....

Ps....

Dovesse partire il tutti contro tutti.......para le tue chiappe dagli amici.....molto più pericolosi dei nemici.....


Redpartisan meriggio.....

maurizio spina Commentatore certificato 25.05.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimezzare per non cambiare: il Regime si azzuffa sul nulla!

http://lnx.marcocappato.it/node/38992

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Umilio..Umilio..guarda che danni che combini dopo che pippi..i giornaletti in bagno..la fecola pure..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Dante

"Quanti si tengono lassù gran regi
Che qui staranno come porci al brago
Di sé lasiando orribili dispregi"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

TGMANDI DELLE 12 CIRCA (un pò vero un pò FEDE)

Italia:

Berlusconi: votare per il PD è come buttare il voto
Berlusconi: votare per l'IDV è come votare i forcaioli
Berlusconi: votare per l'UDC è come non andare a votare
Berlusconi: votare per gli altri è antitaliano
Berlusconi: non votare per me è disonesto
Berlusconi: votate per me e vi prometto il viagra gratis

conclusione: chi vota per berlusconi non butta via il voto, non è antitaliano, và a votare, è onesto e tromba come un riccio.

conseguenze: un popolo di onesti puttanieri!
(le donne, invece, saranno delle italianissime baldracche)

quindi: piuttosto che votare per il nano divento un forcaiolo eunuco impotente antitaliano che hà buttato via il voto e tromba solo con la fantasia.
ma vuoi mettere la soddisfazione di andare contro corrente?

Economia:
la fiat, che comprerà la opel, la chrysler, la bmw, la peugeot, la fava e la cippa, tutto senza soldi, ovviamente, ma portando tecnologia (quale non si capisce), venderà poi il tutto al prezzo di realizzo alla trabant, che diventerà l'unico marchio mondiale a fare auto, rigorosamente a padali, su tecnologia "Flintston gli antenati", che più ecologica non si può!

Spettacolo:
televisioni spente per due mesi, in quanto tutti i personaggi che ci "dovrebbero" lavorare sono impegnati in campagna elettorale.
Farà eccezione il TG4, che su ordini diretti del cavalier pony indicherà agli indecisi e rincoglioniti nome e cognome dei candidati di tutti gli schieramenti politici, quelli del PDL fino a 10 minuti prima le elezioni, quelli degli altri schieramenti politici da luglio in poi!

Previsioni del tempo:
tempo soleggiato dove non ci sono le nuvole
tempo nuvoloso dove non si vede il sole
pioggia dove occorre l'ombrello
neve dove bisogna montare le catene
buio dove si deve montare le veline

Dal vostro inviato Emilio Pinocchio
Ditettore rincoglionito Umilio Fido

Prossima edizione,
se non mi bannano di nuovo,
appena possibile.

m m (mandi) Commentatore certificato 25.05.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

"Maledetto il Paese che ha bisogno di eroi..."

La Repubblica è indubbiamente un giornale EROICO in questi gg.

L'unico che con costanza si sta occupando senza timore della verità sul caso Noemi-Berlusconi.

Ma che vergona che quasi l'unico SOSTEGNO a La Repubblica venga soltanto dai giornali STRANIERI!

Che schifo di paese....

.....................

http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-2/stampa-estera/stampa-estera.html

E NOI CI MERAVIGLIAMO DELLO STRAPOTERE DEL NANO?

CON QUESTI GIORNALI ITALIANI QUASI TUTTI PRONI A LUI COME SI PUO' SPERARE IN UNA VERA DEMOCRAZIA?

Ripeto...ho comprato quattro ZERBINi per la cuccia del cane...

uno di questi ZERBINI l'ho chiamato DE BORTOLI.

( ongi riferimento a persone realmente esistenti è puramente casuale. )

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Piero ricca
Ecco un breve resoconto di Duccio.

“Il Governo del Capo è dato - da sondaggi dalla dubbia matrice - oltre il 70% del consenso tra gli italiani. Il dissenso, nota a margine, è però puntualmente identificato, schedato, minacciato, picchiato e portato in commissariato a forza. Che poi non faccia nulla di illegale poco importa. Quel che importa e che si stia in silenzio e che si battano le mani fino allo sfinimento.

Quel che è accaduto questo pomeriggio a Lecco non è che l’ennesima dimostrazione. I cittadini non ancora arresi al Regime fatto di menzogne e soprusi e disposti a rivolgergli critiche serie, documentate, aspre ma pacifiche, sono visti come criminali. E come tutti i devianti vengono allontanati. A spintoni. A insulti.

Permettersi di contestare al Ministro La Russa il fatto che lui e i suoi colleghi “predicano sicurezza celebrando l’impunità”, “non parlano dell’immunità del loro padrone, “si dimenticano dell’Art. 3 della Costituzione” e che altro non è che membro del partito degli “ipocriti”, costa caro. Certi insulti non si possono proprio tollerare! Spintoni, una maglietta da buttare perché semi strappata, qualche gomitata e la minaccia (probabilmente fondata) di una “denuncia penale per non aver ottemperato a disposizioni della pubblica sicurezza” da parte del Vice Questore (di Lecco).

Il brutale trattamento, ben aldilà del Diritto e sprezzante del Dettato Costituzionale, va stigmatizzato e denunciato. Non è accettabile che un cittadino libero e documentato venga deliberatamente aggredito da coloro che l’ordine dovrebbero preservarlo piuttosto che turbarlo.
Questa non è pubblica sicurezza: questa è repressione. Bella e buona.

Repressione imposta da La Russa stesso, quest’oggi immortalato dalla videocamera mentre ordina alla polizia: “Identificatelo! Portatelo via!”. E qualche istante dopo, mentre definisce chi lo contesta “un cretino”.

Due turisti olandesi si son presi la briga di avvicinare il criminale (me, in questo caso) e di stringer

lalla l. Commentatore certificato 25.05.09 11:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal vangelo secondo Rocco (seeeeeeeee te piacerebbe....Siffredi)......

In quel tempo lo Gnomo era alle prese con Papà di Noemi, mamma di Noemi, parentela di Noemi, fidanzato di Noemi, ex fidanzato di Noemi e soprattutto......yum, yum, yum.......NOEMI......

"""Dolce Noemi, faccina d'angioletto, fortunatamente con sesso, mi raccomando rimani pura e fai la brava.....CHE POI ARRIVA PAPI E..........ZAKKETE!!!!! T'infilza col suo spiedo!!!"""

"""Beh, beh, beh.....facciamo spiedino Papi....sottacendo poi le tonnellate di viagra che fai scaricare nei magazzini delle tue ville e che consumi a chili insieme alla tua pletora di amici bavosi"""

"""Ma, ma, ma.....cara, angioletto mio, non andava bene l'ultimo collier che ti ho regalato dopo la festicciola di Natale a Villa Certosa???
Posso fare di più? Telefono a Fede, a Vespa, a Saccà????
Vuoi una parte in un film, in un varietà, in una fiction......"""

"""Papi, Papi, Papi.......fermati!!!!!
E' tutto a posto.....oh, la festa di Villa Certosa sembrava il festival della mozzarella....capirai!!
Confalonieri, Letta, Previti, Dell'Utri.....hai chiamato pure Licio Gelli!!!!! La compagnia della bufala.....
Pittosto!!!!!
Quella notte di fuoco con Rocco Siffredi che mi hai promesso???"""

"""Ma cribbio Noemi!!!! Lo sai che Rocco ha un buon nome da difendere!!!!
Dopo di me chiunque fa brutta figura!!!!"""

"""Eeeeeehhhhhh papi, come no!!!! Capirai!!!! Ah, ah, ah, ah le tue battute sono fantastiche"""

"""Stumpf, stumpf, stumpf......."""

"""Mah.....Papi senti anche tu questo rumore????
Cosa sarà mai...."""

"""Ah. Niente Noemi. E' il mio Papi signore del cielo e della terra.......dice che c'è una nuvoletta solida che continua imperterrita a schiantarsi contro il suo cranio......"""

Stumpf, stumpf, stumpf, stumpf..............

Parola dello Gnomo....
Rendiamo grazie allo Gnomo....

Redpartisan meriggio.....

maurizio spina Commentatore certificato 25.05.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

è uno dei migliori post che abbia mai letto sul blog! col passare del tempo, ho sempre meno speranza nel futuro

Massimo Vicenza 25.05.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Video della lettera d'amore di Noemi a Gino:

http://tv.repubblica.it/copertina/noemi-la-lettera-d-amore/33083?video

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Gino..una zoccola è per sempre..per tutto il resto c'è la clochcard

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ bellandi m.

a me me pari l'ombra di te stesso...

^_^

* ** * * ** * * * *** * ** * * ** * ** * *

detto da una zombie..............!
non so se mi spiego.

^_^


la tua ombra, città morta Commentatore certificato 25.05.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe...mi piacerebbe sapere che ne pensi riguardo il fenomeno denominato "scie chimiche".
Grazie.
Anirvan, Bologna

anirvan marga Commentatore certificato 25.05.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Very ha detto che Pappy è malato..per forza..ha voluto seguire i consigli di Natzi a non usare il condom..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

OT
Intervista alla madre di Attilio Manca.
Per favore, diffondete questi link, la storia di Attilio e questa donna sono fondamentali per ricostruire e far capire...

http://www.messinaweb.tv/?v=10612&silverheader=7&sub=79

http://www.messinaweb.tv/?v=10599&silverheader=7&sub=79

http://www.messinaweb.tv/?v=10598&silverheader=1&sub=22

Emigrato Venusiano Commentatore certificato 25.05.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Il potente politico che ha costruito il suo regno sul crimine è in una palude dove più avanza più s'imbraga

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEDE HAI FATTO UN BEL LAVORO

SEI RIUSCITO A CREARE PIU DANNO TU IN 10 MINUTI

CHE LUI IN 20 ANNI

BRAVO FEDE !

SEI DA LICENZIARE....


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la politica ...la società ...e lo sport popolare
sono sempre andate a "braccetto" ....

è inutile farsi idee diverse e chiudersi ad elite
di intellettuali ..sebbene di valore !!!!

Mussolini era della " Roma" , è voce di popolo che dice che vinse il suo primo campionato !!!

Andreotti era ed è della Roma ...con tutte le ambizioni societarie nate in quel periodo
(pres.Viola all.Liedolm )

il berlusca è il diretto presidente del Milan
(Galliani è solo finto)...

le casalinghe di Voghera non sono quelle che stanno in casa a guardare umilio fido , sono
anche quella massa di scalmanati tifosi che
darebbero "il culo" per far vincere la propria
squadra del cuore !!!

E'la stessa massa umana "con le palle " che prende fisicamente a calci qualsiasi presidente
rottinculo che non fà il proprio "dovere" per
interessi personali ....pensate sono anche in grado di prendere all'assalto i commissariati di polizia !!!!
---> Sandri - docet
(tifoso laziale ucciso da un agente coglione )..

la contestazione al berlusca è solo iniziata !!!!
se si allargasse anche agli italiani ancora "vivi" sarebbe una grande speranza !!!!

*

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 25.05.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se negli Stati Uniti, durante il periodo del sexi gate che vide coinvolto Clinton con la Lewinsky, un avvocato fosse stato condannato per essere il corrotto di un processo nei confronti del Presidente (corruttore) in carica, secondo voi, gli americani, avrebbero permesso che la stagista diventasse tanto famosa?

Gli italiani sono dei ridicoli gossipari sporcaccioni.
Incuriosisce di più una lolita scafata che un processo per corruzione, un divorzio che l'uccisione di due giudici di mafia insieme alla propria scorta.

Ma dove cazzo vogliamo andare?
Giusto aff..... con ottimismo ed inconsapevolezza.

Emigro.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nano il franciacorta è in frigo..fa l'unica cosa saggia della tua vita..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Paradosso

più il suo coso diventa piccolo
più il suo caso si ingrossa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

paradoxa
più gli diventa piccolo
più il suo caso si ingrossa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Il padre di Noemi querela l'ex della figlia.


L'AVVOCATO LO PROCURA BEL-LOSCONE ?

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 25.05.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

...intanto Brunetta per controllare l'efficienza e la funzionalità della Pubblica Amministrazione con decreto legge n.15 del 4 marzo 2009 ha istituito un'altra AUTORITY :l'Autorità indipendente per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle
amministrazioni pubbliche, composta da appena 35-40 persone (una parte presa -e ci sarà una lotta a farsi raccomandare infatti non si entra per merito -nella P.A.; perchè entrare nelle Autority si becca un mucchio di soldi con un costo previsto fisso di 8 milioni di euro l'anno...BELìN ..ma quanto katso ci costano a testa... per dire ai dipendenti di essere trasparenti e performanti...ma non bastano i dirigenti delle singole amministrazioni?
buona camicia a tutti!

brunorev brunorev 25.05.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

...
Compagni !

Questa volta alle Europee gli facciamo un mazzo così

all'uomo nero !

Tra la simpatia implicita di Franceschini, e la

solidissima base degli argomenti politici, gli

Italiani non potranno che votare in massa a

Sinistra!!

E' il momento magico della riscossa, tutto il

Popolo è

con noi, se non per altro, costringeremo il

cattivone Berlusconi a dirci la Verità su Noemi.

Queste sono le cose che contano e che fanno la

vera forza della Sinistra !!

Avanti o Popolo la trionferà !

Ci vedremo dopo le elezioni per festeggiare assieme !

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone

=======================================

Ciroooooooo, luce dei miei occhi! Finalmente dici la tua, che attendevo come il verbo di un profeta.
Io sono stufo marcio di questi comunisti che si insediano ovunque: Prima Guzzanti si dimette dal partito e inventa il termine 'mignottocrazia'. Poi quella spia del Kgb di Veronica Lario, fintasi moglie per 30 anni, parla di un marito impazzito e a caccia di minorenni.
Poi ci volevano anche i giovani comunisti di FareFuturo di Fini a rompere le palle con questa storia per bigotti.
Non se ne può piu'! Che tornino tutti in Russia. In Cina. O a Cuba.
Meno male che il nostro caro Berlusconi è furbo: Ha tolto le mign.. emh.. le veline dalle europee, le infila nelle comunali.

Ci sono le elezioni? Non sapevo che in un SULTANATO si votasse. Non sono preparato e non andro', Ciro. Cosicché l'harem delle ninfette del nostro amatissimo Califfo e i suoi interessi, resteranno intatti. Mills incluso.

A presto rileggerci, insuperabile profeta Ciro.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 25.05.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

L'AFFARE SI INGROSSA

RIPETO

L'AFFARE SI INGROSSA

ADESSO SENTIAMO ROBERTA... LA SI E' TROVATA ?

MI ASPETTO IL LODO AD PEDOFILUS

CON RETTIFICA SUL RAPPORTO TRA MINORI

LA CUI ETA SCENDE DA 18 A 12 ANNI

MI ASPETTO DELLE NANO-BALLE PLANETARIE

CHE DESTRA DEL NANO-CAZZO


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Per il Papa e per la CEI
Ricordate Matteo, anche lui è stato un po' tropo dimenticato:

"Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi."

ora qui i porci sono perfettamente visibili e plateali fuori da ogni ombra di dubbio e il quadro di svalutazione è planetario e non solo italiano
Dite una volta per tutte cosa avete intenzione di fare
e come avete intenzione di valutare
Di errori recentemente dalla vostra parte ne sono stati fatti fin troppi
i censori non fanno che crescere
e il disgusto ad aumentare
E continuare a tenere per il potere quando il potere è ridotto al livello infimo che vediamo non potrà che portare discredito e abiezione a chi continua a sostenerlo
Ci sono situazioni in cui è proprio l'opportunismo a suggerire di abbandonare certi carri infamanti
Ci sono persone così sporche che stargli vicino significa solo ricevere schizzi di fango
Non nomino nemmeno l'Etica o il Vangelo, ma l'opportunità storica....ci sono dei limiti persino all'ipocrisia più sfacciata che intende ignorare il vizio del potente per i regali che se ne può ricavare
Voi non buttate perle ai porci, buttate un intero paese
Che ci importa se tra duecento anni chiederete perdono per questa infamia? Tra duecento anni si sarà persa anche la memoria di quello che siete se vi buttate nel fango da soli

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Il grande bugiardo

Dal ruolo dell'avvocato Mills alla social card. Dai proclami sulla sicurezza a quelli su Malpensa. Dalla crisi economica a Noemi. Così Berlusconi ha fatto della menzogna un metodo politico.

Dimenticate Capodichino. Dimenticate la vicinissima Villa Santa Chiara, la sala da ballo sulla circonvallazione di Casoria, dove domenica 26 aprile il presidente del Consiglio ha festeggiato il diciottesimo compleanno di Noemi Letizia. Scordatevi le incongruenze, i silenzi, le domande rimaste senza risposta e le bugie vere e proprie utilizzate dal Cavaliere per respingere le accuse mosse contro di lui da sua moglie Veronica ("Frequenta minorenni") e per giustificare l'amicizia con la giovane favorita.

Per raccontare Silvio Berlusconi basta il resto. Bastano 20 anni di dichiarazioni, poi puntualmente smentite, di promesse mancate, di giudizi rivisti nel giro di 2 giorni.
'L'espresso' li ha esaminati tutti ad uno ad uno. E certo non si fatica a capire come mai Indro Montanelli, uno che lo conosceva bene, scrivesse: "Berlusconi è allergico alla verità. Ha una voluttuaria e voluttuosa propensione alla menzogna". Per poi aggiungere quasi profetico:
"'Chiagne e fotte' dicono a Napoli dei tipi come lui". Ecco dunque una guida ragionata (e necessariamente sintetica) alle migliori bugie del Cavaliere. Cominciando dalle più recenti.

Sentenza Mills
"È una sentenza semplicemente scandalosa, contraria alla realtà. Se c'è un fatto indiscutibile è che non c'è stato alcun versamento di nessuno al signor Mills" (19 maggio 2009).
Un fatto indiscutibile? Mica tanto, visto che il versamento, prima di ritrattare, l'avvocato David Mills, lo ammette almeno 2 volte.
"Io mi sono tenuto in stretto contatto con le persone di B. Sapevano bene che il modo in cui io avevo reso la mia testimonianza (non ho mentito, ma ho superato curve pericolose, per dirla in modo delicato)
Segue lista su:

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/2009/05/24/il_grande_bugiardo.html

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

SOGNO 2/3 MILIONI MILIONI DI DONNE CHE OCCUPANO MONTECITORIO, PALAZZO GRAZIOLI E LA RAI !!

SOLO LE DONNE POSSONO SALVARCI !

VERONICA SEI FORTE !!

JUAN MIRANDA 25.05.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Il Video dell'intervista di Gino FLaminio

http://tv.repubblica.it/copertina/papi-berlusconi-e-la-mia-noemi/33082?video

Un ragazzo stupendo. PIENO DI DIGNITA'.

Bravo Gino...ti ammiro

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

stanotte ho fatto un sogno...
Grillo, Di Pietro, Travaglio cominciavano a inserire i famosi Google adds nei loro blog per racimolare soldi, e lo evidenziavano per bene che era per fare soldi. Il motivo? comprare la mondadori, mediaset e schifani e il disonorevole alfano per poi consegnarli nelle mani di noi cittadini onesti e puliti.
A mediaset si licenziavano tutti e venivano chiusi tutti i Tg; Fede veniva inviato sulla luna, perchè cosi non essendoci la gravità li le sue stronzate pesano meno; schifani veniva imbarcato assieme al disonorevole alfano in un aero diretto a Gomorra, dritti nel buco del culo di un Cavallo a spalare residuo fecale per il resto della loro vita.
E la mondadori... caspita non me lo ricordo più cosa succedeva alla mondadori....

facciamo cosi: chi vuole dica cosa vorrebbe farne della mondadori e del suo disonorevole presidente dello "sConsiglio vivamente di votarlo"!

valentina c. Commentatore certificato 25.05.09 11:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

continua....

Avete capito chi ci governa?
Sono i discendenti dei mercanti. Non hanno memoria storica, sono ignoranti, sono autoritari, sono spavaldi e credono solo nel dio danaro.
Ce ne dobbiamo liberare e al più presto.
Il loro anacronismo e la loro incostituzionalità è ben evidente e nei loro piani non rientra af fatto un progetto di giustizia sociale. Nel loro dna ci sono le congure, le menzogne, gli accordi con monopoli e potentati e come allora modificano gli ordinamenti goiuridici a loro vantaggio. Aleggiano i fantasmi della lega lombarda e se ne fottono altamente del sud che marcisce sotto l'autorità delle mafie coordinata da loro stessi.
Sapere è potere.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 25.05.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

"Anche la parola giustizia – e ancor più la giurisdizione che ne costituisce l’attuazione sociale – è legata all'espressione “ius dicere” che indica la lingua come strumento primario mediante il quale una comunità riflette sulle regole e sulla necessità del loro rispetto.
La crisi di una società è riscontrabile anche nella crisi delle parole e dei linguaggi, nella perdita generalizzata di quell'insieme di significati e di esperienze senza cui non possono aversi nuovi strumenti cognitivi per affrontare realtà sempre più complesse.
Competenze linguistiche alte e diffuse in una comunità sono quindi un prerequisito della democrazia."

Vi invito a vedere ed ascoltare questo bel video in cui partecipa anche Roberto Scarpinato.

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Flash&d_op=getit&id=11434


Alessio A. Commentatore certificato 25.05.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

E' SBAGLIATO DIRE CHE SIAMO SOTTO DITTATURA.
E' ANTICOSTITUZIONALE.
IN EUROPA NON CI SONO PIÙ I TIRANNI, IL CLUB
NONO LI VUOLE.

SIAMO SOTTOPADRONE!

QUINDI GLI antiberluscoNANI, SONO TUTTI DEI
FA-NNU-LLO-NI.

Giuliano C., latina Commentatore certificato 25.05.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

La dittatura è quando ci sono i nomi, tutti li conoscono e stranamente mancano le prove.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

La vittima, l'innocente, il bravo uomo tutto casa e lavoro per noi.

Secondo il premier, un vero e proprio «accanimento» che colpirebbe ingiustamente una ragazza diciottenne («nel rapporto con lei nulla che sia meno di pulito»), e, attraverso di lui, la stessa credibilità del Paese.

Ci fa veramente pena, povero uomo, diuvorziato ed infelice. Fede piange, la mafia è preoccupata , si domanda se cambiare cavallo o no ?

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l’accordo tra Giappone e Russia anche l’Italia collaborera’ con il Sol Levante "nello sviluppo delle risorse umane, nello scambio di informazioni e nella promozione dell'energia nucleare".

L’intesa è stata firmata nel corso del G8 Energy Summit, 24 e 25 maggio a Roma, dal ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola e dal ministro giapponese dell’Economia e dell’Industria, Toshihiro Nikai.
Tra Giappone e Russia invece esiste l’accordo strategico per la promozione dell’uso pacifico dell’energia atomica e la collaborazione in termini di produzione energetica e condivisione di tecnologie. Questo accordo è stato raggiunto il 12 maggio passato in occasione di una veloce visita a Tokyo del primo ministro russo Vladimir Putin, e prevede da parte della Russia la fornitura costante al Giappone di combustibile nucleare, mentre Tokyo condividerá con Mosca il suo know-how in termini di tecnologia atomica, con il coinvolgimento di gruppi nipponici leader nel settore come Hitachi o Toshiba. Il Giappone attualmente possiede gia’53 centrali nucleari mentre 3 sono in costruzione e 10 in programma.
La due giorni del Summit romano vede la partecipazione dei paesi membri del G8 (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Russia, Regno Unito e gli Stati Uniti) piu’ le economie emergenti come Brasile, Cina, Egitto, India, Arabia Saudita e Sud Africa. Cioe’l’80 % di quanto consumiamo a livello mondiale dal punto di vista energetico si ritrova a Roma dove, per la prima volta in un incontro dei Ministri dell’Energia del G8, ci sara’ anche il coinvolgimento dei rappresentanti dell’industria energetica mondiale.
Il calendario è molto fitto e ricordiamo, ad esempio, che gia’ il giorno prima dell’apertura ufficiale di questo G8, come riportato da alcuni giornali stranieri, è stato stipulato anche l’accordo di cooperazione tra Stati Uniti ed il nostro paese sul "clean coal" e "carbon capture technology

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 25.05.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la pedofilia è un reato non un fatto privato....FATTI PROCESSARE BUFFONE

luigi losi Commentatore certificato 25.05.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

PAPA SILVIUS VI:
"DO UNA CAREZZA ALLE VOSTRE BAMBINE"

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

X VIVIANA V. (BOLOGNA)

HAI UNA BELLA VENA IRONICA DI ANALISI E DIALETTICA !!

SEI UNA COLONNA DEL BLOG !! NON MOLLARE SOLO LE DONNE POSSONO SALVARCI...CEDI VERONICA !!

juan miranda 25.05.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Noemi-Nanomi

Ricordate il famoso RE Mida?
Che tutto quello che toccava diventava oro?

Bhe...oggi abbiamo un nuovo re..

Re 'Midia'

Tutto quello che tocca diventa me...da

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Massimo D'Alema: «Berlusconi mente nelle vicende private come in quelle pubbliche.
Domanda a D'Alema : quando eri nella bicamerale o a casa di Letta a mangiare il risotto cone fde e berlusconi, la macabra brigata, non te ne eri accorto? Eppure hai studiato alla Normale. Come mai , come mai, Violante?

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

STORIA DI UN PRETINO DI CAMPAGNA di Gregorj
26 maggio 2007
(..........sotto altre vesti ieri non passava, provo così)
Essendo una categoria giuridicamente (e anche in altri modi) protetta, i preti raramente pagano per i propri errori. Anche quando questi sono molto evidenti, come nel caso di Monsignor Paul Marcinkus, il quale fu "dal 1971 al 1989 presidente dell'Istituto per le Opere di Religione (Ior), la banca del Vaticano: senza
sportelli ma dal grande potere finanziario, ramificata anche e soprattutto nel settore privato". Dopo quella data, Papa Giovanni Paolo II - quello di Pinochet - lo tenne per 7 anni in Vaticano, prima di mandarlo a fare l'umile parroco a Sun City e a Chicago. Ecco perché uno degli uomini più potenti della Chiesa è finito a fare il pretino di campagna.
Il Banco Ambrosiano era un istituto di credito diretto da Roberto Calvi. L'espressione di una finanza sì cattolica, ma anche piuttosto aggressiva sul fronte degli spostamenti di liquidi: aggiotaggi, esportazioni di capitali all'estero, e tante altre piccole spericolatezze moleste che causeranno un buco finanziario di 1200 miliardi delle allora (era il 1982) lire. Il Banco era strettamente legato allo Ior, tanto che l'istituto di credito vaticano pagò, senza mai ammettere esplicitamente le proprie responsabilità, 250 milioni di dollari ai creditori (dell'Ambrosiano, ovviamente). Calvi finì impiccato sotto il ponte dei Frati Neri a Londra, un chiaro richiamo alla massoneria.

Tutto l'articolo al link
http://giornalettismo.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1498517


Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

La memoria l'abbiamo, invece, ricordiamo tutto di ciò che è accaduto.
Ricordiamo soprattutto i grossi dubbi che si sono insinuati nelle nostre menti mentre leggevamo i giornali o ascoltavamo i tg.
La verità la sappiamo su "quasi" tutto, ci mancano solo le prove per dimostrarne la veridicità.

Che la giustizia funzioni male non abbiamo dubbi, soprattutto quando si tratta di accertare "certi fattacci" che riguardano i politicanti da strapazzo collusi con la mafia e stretti nella morsa dell'obbedienza e del servilismo.

Abbiamo perso i migliori, c'è rimasto lo scarto, dobbiamo correre ai ripari se vogliamo più giustizia, dobbiamo correre ai ripari se vogliamo un'economia più solida che si basi sul reale.

Chi ci governa e chi ci ha governato ha già dato ampiamente prova di inefficienza e di mancanza di nobiltà d'intenti; è con la nobiltà d'intenti e spirito di sacrificio, infatti, che si governa una nazione.

E' ora di cambiare pagina, è ora di assumersi le proprie responsabilità, è ora di mandare a casa tutta questa pletora di inutilità vaganti.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

dai niki... governatore della puglia non scendiletto del pdl!!!

luigi losi Commentatore certificato 25.05.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

"I PANNI SPORCHI SI LAVANO IN FAMIGLIA"...."TRA MOGLIE E MARITO NON METTERE IL DITO"......QUESTE SONO LE LOGICHE E I PUNTI DI RIFERIMENTO DEGLI SCHEMI MENTALI DELLA MAGGIORANZA DEGLI ITAGLIANI !

VERONICA PUTTANA !!

PER FORTUNA LA FINE E' VICINA !!

juan miranda 25.05.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi attento!

Con i tuoi trucchetti puoi scappare a quel che resta della pseudogiustizia italiana, ma i tuoi comparielli hanno regole ferree, non ammettono pedofili all'interno. Per cui o cambi referente, e ti arruoli come cardinale nella chiesa (lì i pedofili sono ben protetti se non addirittura coccolati e promossi) o finirai presto incaprettato...

E quel che resta delle forze dell'ordine non riuscirà a proteggerti contro il nemico che tu hai contribuito a rendere tanto più potente di loro!

MafiaChiesaP2(dl) la VERA TRIADE ITALIANA!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 25.05.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Lo sporco mondo di un anziano depravato ha fatto irruzione nella vita di una coppia di adolescenti innamorati spezzando il cuore di lui, violando l'innocenza di lei.
Ad un anziano depravato deve essere impedito di arrecare ulteriori danni al mondo degli minori.

A meno che non dimostri la propria estraneità ai fatti a lui imputati, un anziano depravato che ricopre ruoli istituzionali di vitale importanza per una nazione, dovrebbe essere costretto alle dimissioni immediate!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Compagni !

Questa volta alle Europee gli facciamo un mazzo così

all'uomo nero !

Tra la simpatia implicita di Franceschini, e la

solidissima base degli argomenti politici, gli

Italiani non potranno che votare in massa a

Sinistra!!

E' il momento magico della riscossa, tutto il

Popolo è

con noi, se non per altro, costringeremo il

cattivone Berlusconi a dirci la Verità su Noemi.

Queste sono le cose che contano e che fanno la

vera forza della Sinistra !!

Avanti o Popolo la trionferà !

Ci vedremo dopo le elezioni per festeggiare assieme !

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone Commentatore certificato 25.05.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

la legge porcello
il presidente porcaccione
il governo porcata
il parlamento porcile
la stampa imporchettata
le veline porcelline
le ministre porcone
la tv porchissima
ma che porcheria di stato è mai questo?
e vogliamo anche regalare il potere assoluto con bel SI' refrendario al porcaio tutto intero?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noemi detta Biancaneve....


Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 25.05.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE...

Perchè non metti anche tu sul Blog 'l'OROLOGIO' che La Repubblica ha nella pagina delle '10 DOMANDE'e che conta da quanti giorni, ore , minuti e secondi quelle domande non ricevono risposta??

Anzi...potresti fare un appello pubblico affinchè tutti i SITI DEL MONDO lo mettano nelle loro pagine di internet.

MOLTI LO STANNO GIà FACENDO (Vedi il Blog TAFANUS ecc.)

Ti ringrazio anticipatamente.

http://temi.repubblica.it/repubblicaspeciale-dieci-domande-a-berlusconi/

Codice html corrispondente:

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

VERONICA.....E QUELLO CHE E' AGGHIACCIANTE E' CHE LA MAGGIORANZA DEI SUDDITI SONO CONTRO VERONICA !!

juan miranda 25.05.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/240509-che-accade-all’universita-di-torino/

24.05.09 - Che accade all’Università di Torino?

Nelle ultime settimane si è diffusa la sensazione che l’Università di Torino, come pare abbia dichiarato il sindaco del capoluogo piemontese (stando ad alcuni organi di stampa) sia divenuta ormai una “questione di polizia”. Chi la vive dall’interno non ha questa sensazione, tutt’altro; a dispetto di incidenti, e una tensione strisciante che pure a volte si avverte. In ogni caso, l’impressione è che la presenza massiccia di “forze dell’ordine” (!), abbia rappresentato in più d’un caso invece che un deterrente un fattore scatenante di disordini. Il che non toglie che vi siano gruppetti di esagitati, di varia coloritura ideologica, che mostrano, anzi ostentano, una miope incapacità di agire politicamente. Gli “irriducibili dell’antifascismo” – a cui va la mia simpatia e solidarietà – cercano di ridurre l’agibilità politica ai neofascisti, i quali, naturalmente, cambiando talora pelle e soprattutto cambiando ragione sociale, non sanno né possono rinunciare ad essere quello che sono: la personificazione della prepotenza e dell’intolleranza, oggi accresciute dal clima politico che essi percepiscono come straordinariamente favorevole. L’inagurazione dell’anno accademico avvenne in un clima di vera militarizzazione, di cui non si avvertiva proprio l’esigenza; e a ricordare a docenti e studenti e personale tutto che il governo li considera potenzialmente pericolosi (come non ricordare l’invocata “bonifica della cultura” reclamata da tempo dall’ineffabile Magdi “Cristiano” Allam, ora capolista dell’UDC alle Elezioni Europee?) ci pensò l’imponente e aggressivo schieramento di forze di polizia allo sciopero generale della scuola del marzo scorso.

(continua al link)


ORA FARANNO IL LODO AL-PAPI...


Per depenalizzare le figure di merda !


Capisc'a me


PS Fatti processare tappone !

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 25.05.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

VERONICA VI HA AVVISATO: QUESTO E' UN PAZZO PSICOPATICO PERICOLOSO !!

NON PENSO CHE UNA DONNA CHE MANDA I FIGLI ALLA SCUOLA STEINER DI MILANO SPUTTANI IL PADRE DEI SUOI FIGLI PER UNA DECINA O CENTINAIA DI MILIONI DI EURO !!

ANCHE LEI E' STATA RIDICOLIZZATA E DELEGITTIMATA ...MESSA SULLO STESSO PIANO, CON LE STESSE LOGICHE OSCENE DELLA MAGGIORANZA DEGLI ITAGLIANI !!

juan miranda 25.05.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di memoria e di crimini "dimenticati":

ecco l'ennesima prova di quale è la peggiore organizzazione criminale del mondo:

la Chiesa Cattolica Romana ed il sistema bancario Vaticano (IOR e migliaia di contii cifrati nel mondo.

Leggete quel che indico. E riportate. E rifiutatevi di battezzare i bambini e di soggiogarli ad una associazione DISUMANA e SPREGEVOLE:

- "... ne avete fatto una spelonca di ladri!" Parte prima:
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/11812/114/

- "... ne avete fatto una spelonca di ladri!" CRIMINI IN VATICANO - Parte seconda:
http://www.antimafiaduemila.com/component/option,com_docman/task,doc_download/gid,432/Itemid,/

Impossibile riportare la LISTA DEGLI ORRORI nella quale la Chiesa Cattolica Romana è invischiata: se condsiderate il mostro di firenze come un essere abietto, al suo confronto moltissimi vescovi, cardinali e papi (incluso il MALEdetto XVI regnante!) sono assolutamente più schifosi e pericolosi!

Leggete ed imparate.
NESSUNA relazione con Gesù Cristo.

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://laconoscenzarendeliberiblog.wordpress.com/2009/05/22/sindacato-gilda-brunetta-tace-sui-certificati-falsi-delle-private/

Sindacato Gilda: ”Brunetta tace sui certificati falsi delle private”
Maggio 22, 2009


da il Salvagente.it ---> http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=3180

”Brunetta tace sui certificati falsi delle private”

Il sindacato degli insegnanti ha scritto 2 mesi fa a chi di dovere. Finora invano.

Perché non iniziare dalle certificazioni delle private?

“Se il ministro Brunetta ha davvero intenzione di combattere le illegalità nella pubblica amministrazione – afferma Di Meglio – lo invitiamo a intervenire per porre fine allo scandalo delle false certificazioni rilasciate dalle scuole private ai docenti precari che, per guadagnare punteggio nelle graduatorie e diventare finalmente di ruolo, accettano di prestare servizio a titolo gratuito”.

leggi l’intero articolo ---> http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=3180


@ Luca Popper

"Incontro d'amore in un paese in guerra"
Luis Sepulveda

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL E AFFINI PDL E ELETTORI ANDATE A CERCARE NEL VOCABOLARIO LA PAROLA DIGNITA'E CURATEVI SPUTANDOVI TUTTE LE MATTINE IN FACCIA DAVANTI ALLO SPECCHIO.

ciro g. Commentatore certificato 25.05.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

in un paese civile la Repubblica non dovrebbe essere una rondine che non fa primavera

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Piazza Montecitorio come Plaza De Majo.
In questo articolo sono menzionate tante persone, alcune nel tempo, sono cambiate( come si cambia, per non morire)
IN SILENZIO A MONTECITORIO I PARENTI DEI DESPARECIDOS
Repubblica — 02 dicembre 1990
(alcuni stralci)

ROMA Il silenzio. Il silenzio delle vittime, il silenzio dei morti......
Sono trecento persone, non di più. Non c' è gente curiosa, non c' è pubblico. E tranne un nutrito gruppetto di fotografi e di giornalisti e pochissimi parlamentari, la piazza è vuota. I parenti sono raccolti sotto l' obelisco, separati da Montecitorio da transenne di ferro. Anche il Palazzo è vuoto: il silenzio delle vittime di fronte al silenzio del Potere....
sono i parenti dei morti di piazza Fontana.....
i padri e i figli degli uccisi dalla criminalità organizzata; un gruppo di bolognesi è venuto in pullman, sono i familiari degli 85 morti alle 10,24 del 2 agosto 1980 alla stazione; poi i bresciani, poi l' associazione delle vittime di Ustica. Non mancano i gambizzati dalle Brigate rosse e ci sono anche il padre e la madre di Luca Rossi, un ragazzo ammazzato per sbaglio da un agente della Digos. Pochi i volti noti, come i figli del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, Nando, Rita e Simona, come la vedova di Ezio Tarantelli, Carol Beebe, come Saveria Antiochia, madre dell' agente ucciso insieme al vicequestore di Palermo, Ninni Cassarà, come l' ispettore di polizia Carmine Mancuso, figlio di Lenin Mancuso, un maresciallo assassinato insieme al giudice Terranova........................................
non vogliono dimenticare.
Tutto l'articolo al link

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1990/12/02/in-silenzio-montecitorio-parenti-dei-desparecidos.html

Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi alla cnn:

Su neomi reagirò, spiegherò esattamente come stanno le cose.

ma non aveva spiegato tutto da vespa?

sei stato due ore da solo a comiziare dal tuo eunuco di fiducia...

cos'altro c'è da aggiungere?

avevi conosciuto il padre ai tempi di craxi no?
era il suo autista, non è così?

oppure erano tutte minchiate?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:43| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

è stato capito male
Montanelli non diceva che votando Berlusconi uno sviluppava gli anticorpi
ma che li prostituiva proprio

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

La mafia è arrivata a sparare anche a Milano.
Stai attento Berlusconi, stai molto attento a rispettare i patti, li non puoi dire e poi disdire.
Non cìè Bertinotti o D'Alema,

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Mario Giordano.

dunque, Mario Giordano, uno dei tanti eunuchi del sultano di arcore, si chiede oggi sul giornale il perchè di tutta questa curiosità morbosa sul caso noemi...


ah coso, te lo spiego io il perchè:

primo, il tuo capo ha 73 anni suonati e da oltre tre anni frequenta una minorenne. non mi sembra una cosa tanto normale.

secondo, il tuo capo era quella che partecipava al family day dicendo che i cristiani veri dovevano votare per lui...

terzo, la repubblica del gossip l'avete fondata voi. adesso non rompete i coglioni se il giocattolo vi si rivolta contro.

cazzi vostri

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strage di Portella della Ginestra: lo schema

http://www.youtube.com/watch?v=9gakpK6oVLQ

L'eretico 25.05.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Dirà che è sua figlia nata da un ammucchiata con lo stalliere,dell'utero e umilio..e si sa e figl sò piezz e cor!

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4845:-berlusconi-alias-papi-il-diritto-dei-cittadini-ad-essere-informati&catid=39:opinioni&Itemid=156

Berlusconi, alias “papi”. Il diritto dei cittadini ad essere informati

DOMENICA 24 MAGGIO 2009

Editoriale di Alessandro Cardulli

La minaccia del signor Benedetto Letizia, detto Elio, di querelare, oltre a Repubblica e all’ex fidanzato della figlia Noemi, Gino Flaminio, operaio di 22 anni, tutti coloro che hanno l’ardire di riprendere l’intervista rilasciata dal giovane che con la fanciulla ha avuto una relazione dal 28 agosto del 2007 al 10 gennaio 2009,

è il segno che in famiglia, o in famiglie, si sta perdendo la testa non si sa più quale bugia raccontare. Perché tante ne hanno dette Berlusconi, il “papi”, capofamiglia di questa saga napoletano della bugie, Noemi, mamma Anna.

Il signor Elio dovrebbe sapere che esiste ancora la libertà di stampa, che il suo amico Berlusconi non è riuscito ad abolirla definitivamente, malgrado non abbia lasciato niente di intentato. Certo l’informazione sulle sue “bravate”, sulle affettuosità paterne che rivolge alle ragazzine, anche se appena conosciute, sulle feste nelle ville di cui dispone, quella in Sardegna sembra adattarsi particolarmente alla bisogna, esce a gocce, come nella tortura cinese. Sorvolare è la parola d’ordine specie per quanto riguarda i telegiornali, salvo eccezioni. Eppure di notizie ce ne sono, tante ogni giorno e non sono un fatto privato perché la vita di un uomo pubblico, di un capo di governo, ha oggettivamente risvolti pubblici.

Qui stiamo andando oltre l’immaginabile; la realtà, come si dice, supera l’immaginazione. Un esponente politico al massimo livello, capo di un partito, il Pdl, capo del governo, non può permettersi di ingannare i cittadini.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI...
PORCELLI...
EMILI FEDE...
FILOSOFIA DEL PIU FURBO...
MOVIOLE PER I RIGORI AL MILAN CHE NON CI SONO...
PROSTITUZIONE INTELLETTUALE...
ELEZIONI CON CAMPAGNE ELETTORALI PER TIPI LOSCHI...
VELINE...
MINORENNI ZOCCOLE...
GENITORI DI MINORENNI ZOCCOLE CHE NON SI VERGOGNANO....
TG CON NOTIZIE A META'...
CRISI ECONOMICHE IMMAGINARIE....
GRANDI FRATELLI...
GRANDI FARSE...
GRANDI BALLE...
ECOBALLE...
FINANZIAMENTI PUBBLICI ILLECITI (QUELLO DEI PARTITI)...
RACCOMANDATI...
CORROTTI SENZA CORRUTTORI...
CSM AD PERSONAM...
NANI FANNULLONI....
NANI BRUNETTI....
NANI MANIACI....
NANI PEDOFILI....
PRETI PEDOFILI.....
NOSTALGICI DEL PSI....
ITALIANI COGLIONAZZI !


C E S I M M E R U T T ' O ' C A Z Z ' !!!


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 25.05.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

NON ABBIAMO DIGNITA', ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA, ORGOGLIO, AMORPROPRIO. AMORE PER I FIGLI....NULLA...SIAMO MENO CHE AMEBE STUPIDE....L'ESTINZIONE E' DIETRO L'ANGOLO !!

juan miranda 25.05.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

http://eddyburg.it/article/view/13231/

Spiagge sarde a rischio privatizzazione»
Data di pubblicazione: 24.05.2009

Autore: Franchini, Alfredo

Comincia dall’uso delle spiagge la demolizione della tutela delle coste. La Nuova Sardegna, 24 maggio 2009 (s.r.), con postilla

«Abbiamo approvato una delibera sui servizi in spiaggia per dare la possibilità ai turisti di avere piÙ servizi». L’assessore Sebastiano Sannitu non riesce a capire gli attacchi portati alla giunta da parte del Pd: «E’ iniziato l’assalto alle coste», è l’accusa. Il provvedimento, firmato martedì scorso da Sannitu che è anche il vicepresidente della Regione, (quel giorno Cappellacci era assente), stabilisce i criteri per le nuove concessioni demaniali marittime. Si tratta, in sostanza, di una delibera «di indirizzo» perché poi, materialmente, le concessioni saranno rilasciate dagli Enti locali. Anche per questo, Sannitu respinge le polemiche: «Vogliamo fare quello che hanno sinora realizzato tutte le regioni che vogliono incrementare il turismo. Credo che tutti siano d’accordo almeno su un punto: in Sardegna è opportuno migliorare la qualificazione e l’offerta dei servizi. E si tratta di venire incontro alle richieste degli operatori che da quel mestiere vivono». L’assessore al Turismo avvalora queste tesi con il giudizio di tutti gli analisti e gli esperti del settore: «I mali del turismo», afferma Sannitu, «si conoscono bene e la diagnosi è chiara da tempo. Sicuramente il primo male è la stagionalità ma la carenza dei servizi viene indicata subito dopo».

L’assessore all’Urbanistica, Gabriele Asunis, non fa mistero in tutti gli incontri territoriali che si stanno svolgendo in questi giorni sul Piano paesaggistico, che «c’è l’esigenza delle amministrazioni comunali di identificare le criticità che hanno bloccato le cose negli ultimi anni».

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO, SCARPINATO, SAVIANO, MAGISTRATI DEI VARI POOL, TRAVAGLIO, INGROIA, DE MAGISTRIS, FORLEO, GABANELLI ECC......CI METTO PURE DI PIETRO VA'....MA LASCIATE PERDERE.... I CITTADINI...ANZI LA MAGGIORANZA DEI SUDDITI ...LA PLEBE IGNAVA NON E' CON VOI NON VI SOSTIENE....

PS: SCARPINATO SEI ANCORA VIVO PERCHE' NON GLI FAI PURE, NON SEI UN PERICOLO !!

QUESTO PENISOLA E' FOTTUTA !!

juan miranda 25.05.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma hanno rimesso i vespasiani in giro per le città che vedo tutti questi culi con scritto votami?

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Gladio e Piselli
di Fabio Piselli......persona interessante...

Gladio è stata una struttura non ortodossa ma ufficiale della Difesa italiana, iniziata dallo OSS americano attraverso il reclutamento degli uomini della "X MAS", fino alla successiva evoluzione dopo il 1946 e la sua ufficializzazione presumibilmente avvenuta nel'52 con gli accordi, ancora segreti, fra gli USA e l'Italia.
La sua funzione anticomunista era palese, sostenuta anche dall'industria e dalla massonieria italiana inglese ed americana, ambienti che certamente nell'immediato dopoguerra ospitavano ancora tutta la cultura fascista di destra e quella non-comunista del centro; struttura non ortodossa ma istituzionalizzata all'interno del SIFAR prima, del SID poi e quindi del SISMI fino al suo scioglimento dopo che Andreotti ha deciso di parlarne all'inizio degli anni novanta.

Gladio ha avuto il merito di essere stata la struttura che ha saputo mantenere il segreto in un tempo molto lungo; questo non vuol dire che era sconosciuta, ma che era invece non-conosciuta .
Gladio ha avuto in seno i migliori uomini delle forze speciali italiane, i più affidabili civili chiaramente anticomunisti, per quanto concerne la sua operatività non ortodossa; era una struttura sostanzialmente parte di quelle politiche militari non ortodosse comunque protocollate, cosa ben diversa dalle attività clandestine.
Occorre quindi iniziare a capire la differenza fra una operazione non ortodossa ed una operazione clandestina, come ho già tentato di spiegare in alcuni articoli già pubblicati in questo mio Blog.
Capire la storia del nostro strano paese a partire dal 1946 ci consente di comprendere il condizionamento che ha subito a causa della convergenza di interessi fra l'esigenza di sconfiggere il nazismo e la necessità di prevenire le mire autoritarie di Stalin e quindi del blocco comunista.

Continua al link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/05/gladio-e-piselli.html


Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

[OT]

Da venerdì non ricevo più la newsletter giornaliera nella casella di posta.

Succede anche a voi?

[Fine OT]

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 25.05.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i corrotti si sentono diffamati e denunciano chi li mette in piazza
il massimo della sfacciataggine è voler delinquere ma pretendere di conservare una buona nomea
un'impresa impossibile
tenersi il malloppo e passare per onesto
al di là dell'umano

spero solo che valga il proverbio:
tanto va la gatta al Silvio
che ci perde lo zampino

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

L'ex fidanzato di Noemi Letizia ( da La Repubblica di ieri. )

"...la cosa che proprio non ho mandato giù è stata la lunga vacanza di Capodanno in Sardegna, nella villa di lui. Noemi me lo disse a dicembre che papi l'aveva invitata là. Mi disse: "Posso portare un'amica, un'amica qualunque, non gli importa. Ci saranno altre ragazze". E lei si è portata Roberta. E poi è rimasta con Roberta per tutto il periodo. Io le ho fatto capire che non mi faceva piacere, ma lei da quell'orecchio non ci sentiva.

Così è partita verso il 26-27 dicembre ed è ritornata verso il 4-5 gennaio. Quando è tornata mi ha raccontato tante cose. Che Berlusconi l'aveva trattata bene, a lei e alle amiche. Hanno scherzato, hanno riso... C'erano tante ragazze. Tra trenta e quaranta. Le ragazze alloggiavano in questi bungalow che stavano nel parco. E nel bungalow di Noemi erano in quattro: oltre a lei e a Roberta, c'erano le "gemelline", ma voi sapete chi sono queste "gemelline"? Penso anche che lei mi abbia detto tante bugie. Lei dice che Berlusconi era stato con loro solo la notte di Capodanno. Vi dico la verità, io non ci credo. Sono successe cose troppo strane. Io chiamavo Noemi sul cellulare e non mi rispondeva mai. Provavo e riprovavo, poi alla fine mi arrendevo e chiamavo Roberta, la sua amica, e diventavo pazzo quando Roberta mi diceva: no, non te la posso passare, è di là - di là dove? - o sta mangiando: e allora?, dicevo io, ma non c'era risposta..."

.................................

Cose strane succedono nelle ville del Nano pedo-piduista:

1) Perchè è stato detto a Noemi di portarsi in Sardegna UN'AMICA e non il fidanzato, che sarebbe stato più logico?

2) Quale fidanzata non risponde al telefono se la cerca il suo ragazzo anche se sta mangiando?

3)Perchè l'amica di Noemi, Roberta non rispondeva, come sarebbe stato più logico " Senti...appena la vedo le dico che hai telefonato e che vuoi essere richiamato".

4) Perchè nessuno ha ancora intervistato Roberta?

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA STORIA NON SI SMENTISCE MAI!

Ieri ho ripassato insieme a mio figlio la storia dell'Italia del X e XI secolo. La mia memoria faceva acqua da tutte le parti ma poi man mano ho ricostruito il puzzle.
L 'Italia ai tempi di Federico Barbarossa era divisa in 2 parti quella meridionale sotto i normanni e quella centro-settentrionale contesa tra chiesa e impero germanico.
Il Nord Italia sotto i vescovi conobbe un periodo di benessere dovuto a forti scambi commerciali data la sua natura geografica e la presenza massiccia di mercanti.
Poi si riuscirono a costituire i comuni come quello di Milano che divenne molto potente. Roma era sempre nelle mani della chiesa ed il sud-italia soffocato completamente dalle dominazioni normanne senza speranze di progetti futuri di crescita.
Il potere dei comuni era detenuto dall'aristocrazia e dai potentati costituiti da mercanti, giudici, e famiglie facoltose.
Il popolo non partecipava mai all'elezione dei consoli tranne qualche buon esempio come il comune di Firenze.
Ebbene il comune di Milano cosa fa? Si espande ai danni degli altri comuni. I potentati diventano sempre più potenti e crebbero le tensioni sociali con le fasce di popolazione più basse.
La storia passata cerca di lanciarci i messaggi necessari ad evolverci ma noi riteniamo lo studio dell'uomo e della sua storia una cosa superflua.
La scuola e l'istruzione sarebbe l'esigenza primaria di noi italiani.
Una ricostruzione poi degli ultimi 100 anni della nostra storia fino agli anni attuali farebbe rendere conto ai giovani che dal basso medioevo ad oggi le cose non sono cambiate, anzi sono peggiorate.
In quegli anni ci fu una evoluzione giuridica senza precedenti.
Si scrissero delle leggi importantissime che sono il fondamento giuridico della nostra società moderna.
Ci siamo imbarbariti, abbiamo perso la bussola, eravamo un popolo che lottava per liberarsi dalle autocrazie e molte volte ci siamo riusciti.
Il nostro spirito non è morto è solo assopito.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 25.05.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Famiglia Cristiana al premier
"Faccia chiarezza su Noemi"
ROMA - "Berlusconi faccia chiarezza. Non si può sottrarre alla legittima richiesta che viene dai media", perchè "non esiste per nessuno l'immunità morale". Il direttore di Famiglia Cristiana Don Antonio Sciortino anticipa all'Unità i contenuti dell'editoriale che pubblicherà nel prossimo numero, nel quale accusa il premier di "incongruenze e contraddizioni" sulla vicenda Noemi. E aggiunge: "non si può rappresentare il popolo col velinismo".

"Sono i cittadini, gli elettori a chiedere chiarezza", assicura Sciortino, "il premier non si può esimere dall'essere chiaro e trasparente". E, secondo il direttore di Famiglia Cristiana, "vi sono incongruenze e contraddizioni che vanno chiarite tra quanto il premier ha affermato in diverse occasioni" e "quanto, invece, si sta appurando".

Don Sciortino ricorda "figure autorevoli" come i presidenti Nixon e Clinton "chiamati e rendere conto per non avere detto tutta la verità al paese".
Ma l'affondo di Famiglia cristiana non si ferma qui. Don Sciortino attacca anche il "velinismo" e spiega che si è "modelli" per le giovani generazioni. "La via per affermarsi -dice- o addirittura per rappresentare il paese non può passare attraverso il mondo dello spettacolo". E ancora: Ad una decina di giorni dalle elezioni europee "di Europa non si parla affatto. Siamo prigionieri delle veline".

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

L'agendina rossa mi ricorda molto l'agendina nera del numero 1 dei fumetti di Alan Ford..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Zombiland
Visto che i vivi sono morti e vivono senza memoria,
dovremmo sperare nella resurrezione dei morti
che ricordano tutto benissimo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Le Autorità depositeranno un candelotto votivo.

harry haller
-----------------------
Rende proprio l'idea..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Mazza Beppe....ma sul serio?????

Io pensavo fosse tutta colpa dei comunisti......

Redpartisan mattina......

maurizio spina Commentatore certificato 25.05.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mills, una sentenza che vale 3
Gianni Barbacetto-20/05/2009
Uno dei mantra che Berlusconi ripete è: non sono mai stato condannato, sono sempre stato assolto. È falso, perché molte “assoluzioni” sono in realtà proscioglimenti per prescrizione o per amnistia o per leggi ad personam.
IL SEGUITO:
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/16054/78/

Puntualmente OGGI la "merdachecirappresenta" ripete la sua BUGIA madre. Da
http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-2/berlusconi-cnn/berlusconi-cnn.html

"Ci sono giudici a Berlino anche in Italia - dice Berlusconi - e io sono stato sempre assolto".
---

Chiariamola una volta per tutte con un esempio calcistico (forse qualche neurone si muove, nella "itagliadimmerda", se si usa il calcio...)

Immaginiamo la coppa del Mondo di calcio. Essere assolti, cioè uscire vittoriosi da un processo, equivale a VINCERE una partita, perchè si gioca meglio, si rispettano le regole e ci si dimostra MIGLIORI dell'avversario. Cioè PASSARE IL TURNO rispettando le regole che valgono per tutti...

Se invece:

- ti fanno passare il turno D'UFFICIO (le amnistie VOTATE da tutti i governi, e soprattutto dal governo Berlusconi, per salvare delinquenti e servi di potenti, nanodimmerda in testa!)

- la partita la perdi ma una nuova legge stabilisce che DA ORA chi perde... ha vinto (leggi ad personam che rendono NON PIù reato quello che AL TEMPO DELLE PORCHERIE COMMESSE ERA UN REATO!)

- la partita la perderesti, ma si stabilisce che siccome la partita è stata ritardata troppo, allora non si gioca più e tu passi il turno ugualmente (prescrizioni, TUTTE ottenute a seguito di 2 azioni semplici: A) fare di tutto per accorciare i termini di prescrizione SOLO per i reati in cui incappava berluscadimmerda ed i suoi - B) rendere in ogni modo (ostruzioni, cavilli, modifiche della procedura, leggi pensate apposta ecc.ecc.) i tempi del processo INFINITI, in modo da cadere in prescrizione.

QUESTO è berlusca!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non dite che siete stanchi, che non ne volete sapere. Ricordate che tutto è successo perché non ne avete voluto sapere:"

Franco Fortini

(dal b log Tafanus)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Armi di distrazione di massa quelle del gossip zoccola.Mentre il popolino vocifera loro insabbiano e legiferano porcate..tutto a norma..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non dite che siete stanchi, che non ne volete sapere. Ricordate che tutto è successo perché non ne avete voluto sapere:"

Franco Fortini

(dal blog Tafanus)

Dino Colombo Commentatore certificato 25.05.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento


NUOVO SITO di INFORMAZIONE
www.antinews.edoammo.it

Pubblico articoli tematici in cui riassumo i principali argomenti di attualità con MOLTI LINK alle fonti che uso. Lo scopo sarebbe quello di creare un archivio organico per seguire le vicende DA UN MESE ALL’ALTRO.
continua nella discussione

edoardo a., firenze Commentatore certificato 25.05.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La stampa mi infama, spiegherò"
Berlusconi alla Cnn: italiani con me
------------------------

Ieri a San Siro non sembravano con te.

Milanès Bauscia

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

"FULVIA CAPRARA, da CANNES
Un verdetto in nero, pieno di violenza, sangue, orrore, sesso deviato. Quest’anno il Palmarès è dei cattivi, come per dire che non è tempo di sorridere, amare, sperare. Vincono preti vampiri, streghe sull’orlo del rogo, specialisti nell’arte di fare a pezzi le donne, delinquenti a caccia di soldi e potere."

NON DITEMI CHE QUESTA E' ARTE: E' SOLO UNO SQUALLIDO MERCATO SECONDO I DETTAMI DEI POTERI FORTI.

M. Mazzini 25.05.09 10:02| 
 |
Rispondi al commento

PAPPY E'TRISTE..FRA NON MOLTO CHIUDERANNO LE SCUOLE..

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATE SUL TAVOLO DI UMILIO UN AGENDINA ROSSA..LA SCAMBIERA' PER UN "BOOK PICCANTE"

mark kaps Commentatore certificato 25.05.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.pressante.com/media/1418-litalia-che-ce-la-fa-a-finire-sui-giornali.html

L'Italia che ce la fa (a finire sui giornali)

SCRITTO DA BAMBOCCIONI ALLA RISCOSSA
LUNEDÌ 25 MAGGIO 2009

Mica chiacchiere. Ferruccio De Bortoli - appena nominato direttore del Corriere della Sera - era stato categorico e solenne. E in un editoriale ad hoc aveva solennemente promesso ai suoi lettori un’informazione cristallina, ma non disfattista. Parola d’ordine - e parole sue - il Corrierone con lui avrebbe raccontato “l’Italia che ce la fa”. Tradotto: la parte migliore del Paese. E infatti il suo giornale - una decina di giorni fa - ha ospitato la storia di uno che ce l’ha fatta veramente: il cardiochirurgo piemontese, ma trapiantato a Milano, Lorenzo Menicanti. Un principe del bisturi straordinario, capace di interventi straordinari. E che opera da anni al policlinico di San Donato Milanese.

Direte voi: embè? Embè la storia del principe del bisturi di San Donato Milanese - lunga una pagina intera, con tanto di foto e illustrazioni - è per certo una bellissima storia. Che - però e per coincidenza - fa il paio con un’altra notizia. Relegata in uno spazio ben più angusto, nelle solite pagine dell’Economia (che per la cronaca, stanno in fondo in fondo al giornale). Ma non meno importante. Il 28 aprile scorso, un altro di quegli italiani che ce la fa - il magnate, Giuseppe Rotelli - ce l’ha fatta anche a conquistare un posto (per un suo rappresentante) nel consiglio di amministrazione della Rizzoli-Corriere della Sera. Grazie a un pacchetto di azioni di quelli pesanti (e pari al 7,54% del capitale di Rcs). Comprato a suon di milioni (di euro). Danari - secondo Repubblica, più o meno 700 milioni (di euro e di fatturato) - guadagnati grazie a una rete di cliniche private.

Già, perchè Rotelli - per caso e per coincidenza - a Milano e dintorni di cliniche ne possiede 18. Tra cui - sempre per caso e per assoluta coincidenza di un destino bizzarro -

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Chi si avvicina....muore.

Giorgio Ambrosoli l'uomo che sfidò Sindona e la mafia
Da La Repubblica del 26/08/2005, di Giorgio Bocca.
Si potrebbe dire un uomo normale se gli uomini come lui non fossero una rarità". "Ambrosoli è il figlio di un conservatore monarchico e lui è un cattolico amico di cattolici ma lo si dipinge come un sovversivo". E' un "eroe borghese" che pago' con la vita la sua rara onesta'. Nessuna autorità pubblica presenziò ai suoi funerali. Gli rendiamo omaggio proponendo la letttura di questo articolo di Giorgio Bocca.

Sono passati venti anni dal giorno in cui "un eroe borghese" è stato assassinato a Milano. Questo è il titolo che Corrado Stajano ha dato alla biografia di Giorgio Ambrosoli l'avvocato milanese ucciso con tre colpi di rivoltella, l'11 luglio del 1979, da un sicario del banchiere mafioso Michele Sindona. Assassinato sulla porta di casa al termine di una lotta impari durata cinque anni fra quel "borghese", o si potrebbe dire fra quel cittadino quasi solo, e la grande rete di poteri sommersi che proteggevano Sindona, la Mafia, la P2, la finanza vaticana dello Ior, la Democrazia cristiana di Andreotti, gli ufficiali e i magistrati corrotti, i circoli americani più reazionari. Un avvocato di Milano serio, intransigente di "brutto carattere" come dicevano quelli che non riuscivano a comprarlo. Una di quelle persone che da sole contraddicono la società in cui vivono, i suoi vizi, le sue paure. E che non fanno disperare nella pianta storta dell'uomo.
Cinque anni di lotta impari in cui l'avvocato milanese sa che la sua vita è appesa a un filo. La moglie Annalori un giorno ha trovato fra le sue carte una lettera testamento. "Qualunque cosa succeda, tu sai che cosa devi fare e sono certo saprai fare benissimo.

Continua al link

http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=63572

Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ora la dico, la voglio proprio dire una parolaccia:
Berlusconi, smettila di apparire in Tv con quella magliaccia nera. Sembri una cornacchia. Porti sfiga al Paese! Vogliamo un Presidente positivo e solare!

BERLUSCONI, VAFFANCULO TU E I TUOI CANI DA GUARDIA LEGAIOLI!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 25.05.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fa la Chiesa a presentare come candidato possibile agli italiani un tale mostro di abiezione? Non si vergogna?
Come fa un cattolico in buona fede e votare per lo schieramento che mantiene una simile vergogna pubblica e privata che ci svergogna a livello planetario?
Ma come fa una organizzazione come Comunione e Liberazione che si proclama cattolica a incensare un personaggio simile?
Come fa uno come Lupi che è di Comunione e Liberazione ad associarsi a un tale delinquente aggiungendo addirittura nuove inverosimili menzogne alle sue?
E come fa la CEI a credersi stimabile e a non capire a quale abiezioni si espone appoggiando un delinquenti di tale fatta? Non bastava il De Pedis seppellito in una basilica? non bastava la protezione ai preti pedofili? ci voleva anche l'appoggio a un politico vizioso e corruttore di minorenni?
Ma come fa una associazione di cittadini come la Lega a reggergli il bordone per tutte le sue malefatte?
Ma come ha fatto uno come Napolitano a passargli il Lodo Alfano?
Ma come fanno quelli che intendono votare SI' al referendum pensare di aumentare i poteri di un individuo simile? Come può uno come de Magistris, che scemo non appare, pensare anche solo minimamente che dopo un eventuale SI' che gli metterebbe in mano tutti i poteri, costui farebbe una nuova legge elettorale più democratica e civile? Ma dove li vede in Berlusconi gli intenti democratici e civili?
Come può ancora esistere qualcuno che si fidi ancora minimamente delle promesse di costui?
Questa persona è impresentabile e dovrebbe stare sotto processo permanente. Dovrebbe essere radiata dall'Italia. E gli si vogliono dare poteri anche maggiori???
C'è un limite a tutto, anche all'ignoranza, anche all'opportunismo, anche alla furbizia
Ci sono persone di fronte alle quali occorre svegliarsi e difendersi. Prima che sia troppo tardi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.difesadellinformazione.com/ultime_notizie/125/il-padre-di-noemi-fa-causa-a-repubblica-ma-la-diffamazione-dov-e-/

Il padre di Noemi
fa causa a Repubblica.
Ma la diffamazione dov'è?

Bologna, 25 maggio 2009

(avv. Antonello Tomanelli)

Allo scopo di far luce sui rapporti tra Silvio Berlusconi e Noemi Letizia, il quotidiano “La Repubblica” intervista Gino Flaminio, l’ex fidanzato di Noemi, scaricato dopo che questa è entrata a pieno titolo nelle grazie del presidente del Consiglio. Un bravo ragazzo, che non nutre alcun rancore verso Noemi, e le cui dichiarazioni fanno pensare ad un rapporto diretto tra Noemi e Silvio, e non mediato dai genitori di lei, come ha sempre cercato di far credere il presidente del Consiglio.

Passa qualche ora dalla pubblicazione della videointervista,----> http://tv.repubblica.it/copertina/papi%20berlusconi%20e%20la%20mia%20noemi/33082?video
ed Elio Letizia, padre di Noemi, addirittura con un comunicato all’Ansa annuncia una querela nei confronti del quotidiano e dello stesso Flaminio, affermando: “Il racconto reso dal signor Flaminio, apparso oggi sul quotidiano La Repubblica e relativo a mia figlia Noemi, è gravemente diffamatorio, perché le attribuisce cose mai fatte né dette né pensate. Ciò che si legge è un nuovo commento di mera notorietà che il quotidiano La Repubblica, strumentalizzando, ha voluto concedere al signor Flaminio, a danno nuovamente dell’immagine di mia figlia Noemi”.

A parte i problemi che, con tale comunicato, il signor Letizia dimostra di avere con la lingua italiana, ciò che rileva è la sua intenzione di intentare un’azione legale per diffamazione. Probabilmente la volontà è da riferire a Noemi, visto che la ragazza, essendo ormai maggiorenne, ha il pieno esercizio dei propri diritti. Ma, a parte ciò, non si riesce a capire dove sia in questo caso la lesione della reputazione, che è il bene tutelato dall’art. 595 del codice penale, norma che punisce la diffamazione.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono Serena Suttini di Bologna, candidata per il mio quartiere.
Ti scrivo perchè da Giovedì 21.05 non ricevo più le tue mail....cosa è successo?
Grazie

Serena Suttini 25.05.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Leggo oggi su La Stampa che un noto comico televisivo viene incarcerato per un rapporto sessuale tenuto con una tredicenne conosciuta su facebook http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200905articoli/43980girata.asp

Oramai sembra che le trasgressioni di chi c'e' l'ha fatta troppo spesso non abbiano più nessun limite.

Solo che nel caso di Billy ballo vengono perseguite come è giusto che sia mentre in altre situazioni la Giustizia sembra sia addormentata navighi in un ambiente soporifero dove i cittadini si indignano mentre la politica non chiede argomentazioni e spiegazioni serie.

L'Italia torna al medioevo come preannunciato negli ultimi anni.

Perdita di libertà su ogni fronte perchè delle istituzioni democratiche non ne è rimasto più nulla.

Prima il lavoro precario, poi l'abolizione delle pesanti multe sui morti sul lavoro, poi le vallette, le nomine rai, le parlamentari europee, i reati penali aboliti per alcuni politici, infine le minorenni.

Si siamo al medioevo, mentre non esiste quasi più nessuno che si indigna ed alza la voce. Le istituzioni democratiche si sono accartocciate su se stesse.

E cosa dire dei partiti che attraverso l'opposizione dovrebbero garantire la democrazia o la stampa che non ha più nessun ruolo democratico visto che i giornali non si comprano perchè i cittadini sono annoiati di non vedere le notizie e di doverle cercare sulla rete.

È oramai tutto alla rovescia. I poveri cristi condannati come nel medioevo a lottare per la sopravvivenza mentre i potenti si divertono e possono fare tutto.
Sembra l'antica Versailles mentre il popolo protesta per il sale fino ad arrivare all'atto più esasperato di fare una rivoluzione per cacciarli dalle posizioni di potere date per gestire con efficacia ed efficienza ma soprattutto eticamente un compito politico una volta ritenuto talmente elevato nell'antica Grecia che si ipotizzo che i migliori politici potevano essere solo i filosofi illuminati.
La dittatura è vicina

Vincenzo Mazzotta 25.05.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre al titolo di ducetto, napoleone, imperatore credo si debba riconoscere al bisluscus anche il titolo di

MENARCA ASSOLUTO

dell'ovile italico

E.C.

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 25.05.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Da Veronica Lario : Vergini offerte al Drago in cambio di potere e di successo .
Il Pedofilo ormai ricorda Berija, il capo della polizia segreta sovietica, che faceva seppellire nel suo giardino i corpi delle ballerine e delle attriccette , usate per il sesso facile e impunito o Hitler ,altro grande amateur di culi da avamspettacolo . Un merdaio che potrebbe essere apprezzato dalla velina Marcegaglia o dal Bondi Starace .

il doge, scorzè Commentatore certificato 25.05.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

...il caso della vergine Noemi ..
..l'ennesimo conficco di interessi
.

cimbro mancino Commentatore certificato 25.05.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

E' invece è così, gli italiani non hanno memoria, altrimenti come si spiega il Nano in parlamento?
Come si spiega che Fini lo abbia definito degno di ricoprire la Presidenza della repubblica?
Coem si spiega Cossiga al fianco della Monalcini?
Come si spiega Veronesi ministro della sanità, colegato agli inceneritori della morte!
Si dice che i pesci rossi non impazziscano nella bolla di vetro perchè hanno una memoria di 2 minuti, credo che gli italiani ce l'abbiano più corta, prova generale saranno le elezioni europee, vedrete quanta brava gente manderanno a sedesrsi e a rubare, per ocnto nostro!
E così, i lavoratori italiani all'estero vengono tacciati come ladri e furbi, mentre i lorsignori si pavoneggiano con cellulari e macchine brlindate a far finta di dirigere il mondo!
Credo che non serva neanche più il passaparola, credo che non serva neanche urlarre nelle orecchie della gente, credo che bisogna pilotare i voti per mandare a casa un po' di gente!
Sapete quanti disoccupati?
NEl frattempo ci stanno inc...ando ma dolcemente, non ce lo fanno sentire, e dopo il primo dolore iniziale, magari c'è a chi può piacere.
Gli italiani sono così, inc..lati e contenti...beati loro!!
Amen

Cosimo Lazzàro 25.05.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SANTA CASTA DELLA CHIESA

http://www.youtube.com/watch?v=FHa-aFz31js

L'eretico 25.05.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento

"Sono l'avvocato di David Mills e, per suo conto, dichiaro quanto segue... Il mio cliente ha accettato il punto di vista degli Uffici del Fisco per i quali, in assenza di un atto di donazione scritto, il pagamento andava assoggettato a tassazione, indipendentemente dalle circostanze e dall'identità del donatore"
...
Altro che veline!

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 25.05.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grillo si sveglia: "Tonino, pulizia in Campania"

La notizia ha viaggiato sui blog grilleschi, nei Meetup, tra i forum degli attivisti dell’antipolitica. E nel giro di un bel po’ (devono essere lente le connessioni internet dei grillini), è arrivata anche al leader-comico, che l’ha comunicata al suo popolo sabato, in piazza a Napoli, pubblicamente: «Non è possibile che l’Idv in Campania faccia certe alleanze. È macelleria politica! Di Pietro faccia pulizia nel partito. Va capito, lui è un agricoltore nell’anima». Applausi a Grillo. Però, che tempismo. Ci ha messo quattro mesi per accorgersene. Noi lo avevamo scritto all’inizio di febbraio, facendo al leader Idv sei precise domande sugli ambigui personaggi a cui ha consegnato il partito in Campania. Domande - non c’è bisogno nemmeno di dirlo - che non hanno avuto alcuna risposta da Tonino. Chissà se invece, ora che a fargliele è il suo amico Beppe Grillo, Di Pietro farà più chiarezza? E chissà se si ricorderà anche di quella lista di «impresentabili Idv» stilata da un altro suo caro amico e sostenitore, Marco Travaglio, qualche tempo fa. Travaglio aveva messo una bella X sopra i nomi dei dipietristi campani Nicola Marrazzo, Nello Formisano, Americo Porfidia. Ancora tutti dentro il partito.


http://www.comuni.it/servizi/forumbb/viewtopic.php?p=490803#490803

pensare FaBene (it-man) Commentatore certificato 25.05.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

In … campana !

La pista lolitista
Ci porta fuori pista:
è forse dimostrabile
in modo inoppugnabile?

Quel che c’è di sicuro:
il cavaliere oscuro
occultava una figlia,
la sua vera famiglia!

Proteggere gli affetti
Da gazzette & gazzetti:
sinistra maliziosa…
non è geniale cosa?

Giancarlo massaro
Myspace.com/mtour


giancarlo massaro 25.05.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

oggi vado in germania a comperare la bmw!

come la fiat, che vuole la opel senza soldi ma portando esperienza, anche io voglio la bmw senza soldi e porto esperienza!

esperienza in cassa integrazione, lavoro precario, cococo, licenziamenti, e tutte le altre belle cose di italica fantasia!

è ora di civilizzare la germania, cazzo!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI

un saluto alla "truppa", con la speranza che abbia passato un buon fine settimana!

m m (mandi) Commentatore certificato 25.05.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come mai il Presidente Napolitano è passato anche in via D'amelio?...si è voluto avvantaggiare sul 19 luglio?forse ha paura di trovare troppa gente quest'anno?
Il prossimo 19 luglio, infatti, saremo in tanti ad abbracciare Salvatore Borsellino nel giorno della ricorrenza della strage in cui è morto il fratello Paolo, con i ragazzi della scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Serenetta Monti 25.05.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambieremo la Storia, dissero un anno fa. E piano piano ci stanno riuscendo.

Così la memoria potrà essere destabilizzata, aggiungo io.

Il caso NOEMI non mi interessa. Che si scopi chi vuole.
Il caso MILLS, le morti di FALCONE e BORSELLINO, l'appartenenza alla P2 mi spaventano molto di più.

Continuate sulla strada del gossip. L'omino non chiede altro.

P.S.
NOEMI non è più una ragazzina innocente da mooooooolto tempo.
A volte mi sembra di sentir parlare le bigotte fuori dalla chiesa che sentenziano sul comportamento "amorale" degli altri.

Buongiorno blog.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altro giorno ho ricevuto una busta con la propaganda elettorale di una certa On. Dott. Cristiana Muscardini.

Il curriculum della CANDIDATA di DESTRA iniziava cosi' :

"Laureata in filosofia con 110 a Pavia"

Ciumbia !

110.... senza lode? In una facolta' facile come FILOSOFIA ???

CAZZARI!!!! Un popolo di CAZZARI !!!!

Italiani, gente che NON VALE UN CAZZO, gente che SE LA TIRA per una laurea di merda, si crede IL PADRETERNO e appena va all'estero fa delle FIGURE DI MERDA perche' non spiaccica una parola di inglese!!!

Gente che si fa chiamare "dottore", "ragioniere", "ingegnere", ecc.

La busta l'ho rispedita al mittente, con la motivazione "Nel mondo normale, diciamo da Lugano in su, la gente e' allergica a corruttori di avvocati e trafficanti di veline".

Fate lo stesso, voi pochi onesti di questo paese disastrato!!!


Fabrizio G. Commentatore certificato 25.05.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto un'intervista a Mike Bongiorno, invitato da Berlusconi nella sua villa.
Racconta che nella sala da pranzo c'era un'atmosfera triste e Berlusconi, tra una cucchiata e l'altra, diceva: "Dormo pochissimo, sono molto stanco....."
Non riusciva a credere di avere davanti a lui il premier Silvio Berlusconi che mangiava minestrone, triste e sempre piu' solo.....


stanco Mangiavano minestrone, tra una cucchiata e l'altra, in un triste salone e mentre il premier trangugiava cucchiaiate,

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 25.05.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nomi di B e Dell'Utri compaiono negli atti delle stragi di Via D'Amelio e Capaci cioè gli assassinii di Borsellino e Falcone
Dopo il patto di B con i capi mafiosi, in una Sicilia dove il pieno elettorale lo ha sempre deciso la mafia, FI prese 61 seggi su 61, mentre le sue leggi di depenalizzazione di reato e di distruzione sistematica dei processi hanno rimesso in libertà gran parte di quei mafiosi che pure la polizia aveva arrestato con gravi indizi o hanno reso intoccabili quei patrimoni illeciti delle famiglie mafiose che pure la legge ordinava di sequestrare
B ha reso ridicola la commissione antimafia, è arrivato a depenalizzare tutti i reati finanziari, ha reso la mafia più forte che mai, ha contrattato con essa e le altre due organizzazioni criminali persino il Ponte di Messina, ha reso incontrollabili i cantieri con tutti i morti in nero che hanno fatto, ha liberalizzato in senso mafioso gli appalti, l'ha favorita con i piani obiettivo e, nell'indulto, è arrivato perfino a chiederlo palesemente per il voto di scambio mafioso, mentre il piano di discariche, inceneritori e centrali nucleari si presenta come una conferma dei peggiori delinquenti nella dominazione del territorio Addirittura Mangano è stato dichiarato eroe d'Italia "per non aver parlato". Ma quale confessione più clamorosa di questa di una collusione costante che procede indisturbata fin dagli inizi di un arricchimento connesso addirittura al narcotraffico e al riciclo di denaro sporco?!
Tutti pettegolezzi, si intende
E ora venitemi a dire la fesseria suprema: "Ma che bisogno avrebbe avuto un uomo così ricco di arricchirsi ancora e di associarsi proprio alla mafia?"
Quello che i difensori di B accampano per giustificarlo è davvero incredibile!
Il bisogno noi lo vediamo perfettamente
Sarebbe come dire ai 3 criminali del massacro del Circeo: "Che bisogno avevano di violentare e massacrare quelle ragazze? Era giovani, belli, ricchi e avevano tutte le donne che volevano"
Non è bisogno, è vizio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCOZIA, APPROVATA LA NOMINA DI UN PARROCO GAY.
(ansa)

Meglio gay che pedofilo.............

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

"Nella notte era stata la Corea del Sud ad annunciare il test, ipotizzando che un 'terremoto artificiale' registrato fosse dovuto proprio a un esperimento atomico. Lo aveva riferito l'agenzia Yonhap, citando fonti vicine alla coalizione di maggioranza e di governo di Seul. "La scossa è avvenuta poco prima delle ore 10:00 locali (le 3 di notte in Italia, ndr)", ha spiegato la fonte sudcoreana, aggiungendo che la magnitudo rievata è stata di 4,5 gradi." (ansa)

============================

Chi diceva che i terremoti non possono essere provocati?
Chi diceva che le mine fatte scoppiare sotto terra alla ricerca del petrolio non provocano terremoti?
Se vi danno un pizzicotto, voi come reagite?

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bongiorno
memo della giornata
aprire porte e tastiere e recuperare la memoria. Rileggere la nostra Storia virtuale. Un Paese senza passato è condannato a non avere un futuro
un blog senza le firme è destinato a non avere futuro.


Alitalia, grande successo dell'imprenditoria milanese, geni della finanza come delle imprese a spese nostre. Bossi gnaoooooooooo.
cesare beccaria

xxxxxxxxxxxxxxxxxx

in Lombardia l'80 per cento degli elettori non vota Lega.

La maggioranza vince e la maggioranza non vuole maplpensa, vuole andare a Fiumicino.

Allen G., Mordor Commentatore certificato 25.05.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Le parole di Berlusconi sul ‘Parlamento inutile’ sono state trasmesse dai tg, con il solito efficace totalitarismo. Nonostante ciò, è arrivata puntuale la smentita e solo ‘Linea notte’ ha avuto il coraggio di rimandare in onda il filmato improvvisamente colpito da rewind. Niente di nuovo: è già successo una miriade di volte. Basta pensare alla famigerata dichiarazione sulla ‘cultura inferiore’, in chiave anti islamica. Smentita per ragioni diplomatiche, non poté essere cancellata dai documenti prestampati. Ci pensò il pungente Vespa, in uno dei suoi libri epocali, a farla sparire anche dal testo scritto. Perché con Berlusconi neanche ‘scripta manent’. Il grande comunicatore non sa quello che dice. Eppure il suo dominio sulla tv è tale che funziona anche all’incontrario. Berlusconi, infatti, è un palindromo vivente. E non importa se milioni di testimoni hanno visto e sentito tutto. Non potendo dare 600.000 sterline a tutti, Berlusconi ha inventato l’amnesia di Stato.
Si, ma perchè ancora resiste? Perchè? Perchè?

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I bordelli della villa di berlusconi in sardegna, dìestate, 30 o 40 ragazze, ha vinto Noemi, complimenti ai genitori.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Alitalia, grande successo dell'imprenditoria milanese, geni della finanza come delle imprese a spese nostre. Bossi gnaoooooooooo.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Mangano un eroe per non aver rivelato le verità mafiose, Berlusconi lo imita, non parla, vuole anche passare per un eroe in vita.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L'ITALIA
Francesco De Gragori

Viva l'Italia
L'Italia liberata
L'Italia del walzer e
L'Italia del caffè
L'Italia derubata e colpita al cuore
Viva l'Italia, l'Italia che non muore

Viva l'Italia presa a tradimento
L'Italia assassinata dai giornali e dal cemento
L'Italia con gli occhi asciutti nella notte scura
Viva l'Italia, l'Italia che non ha paura

Viva l'Italia, l'Italia che è in mezzo al mare
L'Italia dimenticata e
L'Italia da dimenticare
L'Italia metà giardino e metà galera
Viva l'Italia, l'Italia tutta intera

Viva l'Italia, l'Italia che lavora
L'Italia che si dispera e
L'Italia che si innamora
Viva l'Italia metà dovere e metà fortuna
Viva l'Italia, l'Italia sulla luna

Viva l'Italia, l'Italia del 12 dicembre
L'Italia con le bandiere
L'Italia nuda, come sempre
L'Italia con gli occhi aperti nella notte triste

Viva l'Italia, l'Italia che resiste.

Alina F., Varese Commentatore certificato 25.05.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento

per il coglione di Montecatini Terme LO SQUILY
-----------------> graziANO ...........


Carissimo Ricca,

a scriverle è il suo Presidente del Consiglio ed amico, Silvio Berlusconi. L’occasione è lo scandalo di questa sentenza di cui avrà certamente letto sui giornalacci comunisti che lei si ostina a leggere nonostante gli splendidi programmi che trasmettono le mie cinque reti (al canale comunista ci pensiamo dopo le elezioni per evitare che quelli lì parlino di lottizzazione ad orologeria). Ho dato disposizione ai servizi segreti di pubblicare anche sul suo blog (perché io so’ io, e voi nun siete un cazzo!) questo video in cui spiego esattamente come stanno le cose, contrariamente a quanto detto da quella khmer rossa della Gandus, che, mi consenta, è anche racchia. Non potevo tacere la mia innocenza, che giuro sui figli della signora Lario.
Ecco dunque, in queste pesate parole, la versione ufficiale della verità. Suvvia, Ricca, è per il bene del Paese.

Cordiali saluti, Pres. del Cons. Silvio Berlusconi, in avanzato stadio di beatificazione.

p.s. Non sia troppo duro con Telese. Sapesse quanto mi costa mantenere questi comunisti!

http://www.pieroricca.org


----> i topacci di fogna ..si aggirano alle prime luci dell'alba ....

good morning people's blog (only goods)

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 25.05.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le priorità di Berlusconi sono poche e semplici:
1. non finire in galera e quindi bloccare i giudici con leggi ad personam
2. giocare con le minorenni illudendole di farle diventare delle star, perchè minorenni? Semplice con le carfagna deve scopare e li lui non è bravo.
Per il resto c'è chi pensa alla crisi, alla disoccupazione, al lavoro, al credito, ecc.
Lui pensa agli affari suoi, ha molte famiglie, molte TV e giuornali, bancge ed assicurazioni, scheletri e morti nell'armadio, poveretto è stremato, imbarazzato.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.05.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

la costituzione con questo governo sta andando speditamente a farsi fottere
ORMAI IN ITALIA NON SI PUO' PIU'NEMMENO CONTESTARE
TRE GIORNI FA A LECCO
sentite il ministro la russa
http://www.youtube.com/watch?v=zoSwNg1ZxiM

piccolo fly, ca Commentatore certificato 25.05.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Caso Noemi, affondo del Pd: ''Il premier mente''. Bonaiuti: ''Franceschini si aggrappa ai pettegolezzi'' (adnkronos)

========================

La pedofilia è un pettegolezzo?
Se la pratica un normale cittadino è reato, ma se la pratica il premier è un pettegolezzo?
Il frodo Alfano "mette un manto pietoso" anche su questo gravissimo reato?
Sarà, ma a me questo lercio individuo fa sempre più schifo.
Si considera un "intoccabile", giusto in tema con le sue "frequentazioni" dellutriane.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Un impegno concreto:
"Più Papi per tutti"

Le avete sentito le dichiarazioni dell'ex fidanzato...

30-40 ragazze per capodanno e nessuna presenza maschile, a parte Papi naturalmente.
Lui chiamava e Lei non rispondeva.

Noemi Letizia sosteneva di volersi impegnare a 360° in politica o nello spettacolo....

Essendosi messa già a 90° direi che è sulla buona strada...

In un paese civile il Governo sarebbe già caduto per molto meno.

CHE SCHIFO DI MIGNOTTOCRAZIA CHE SIAMO DIVENTATI!!!!!

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 25.05.09 08:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO CHE GLI ITALIANI SI SIANO ROTTI I COGLIONI DI QUESTI POLITICI,E CHE SI DECIDANO A MANDARLI TUTTI A CASA!
LA GUERRA E' VINA.RIPETO:LAGUERRA E' VICINA!(PURTROPPO)
VDAY VDAY VDAY.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 25.05.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento

QUANTITA' contro QUALITA'

"GLI ITALIANI SONO CON ME'..."

Lascio a voi indovinare chi continua a sbandierare questo slogan come una bandiera, come uno scudo.

Non sempre la QUANTITA' di soggetti che sostengono un individuo ne descrivono correttamente la QUALITA' che pretende di incarnare.

ATTENZIONE PERO': questa regola E', giusta o sbagliata che sia, drammaticamente DETERMINANTE nella cabina elettorale.

A buon intenditore poche parole.

Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 25.05.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTITA' contro QUALITA'

"GLI ITALIANI SONO CON ME'..."

Lascio a voi indovinare chi continua a sventolare come una bandiera questo slogan.

Non sempre, però, la QUANTITA' di soggetti che ti acclamano descrivono correttamente la QUALITA' che pretendi di incarnare.

ATTENZIONE PERO'... questa regola E', giusta o sbagliata che sia, DETERMINANTE nella cabina elettorale!

A buon intenditore, poche parole.

Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 25.05.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Graziano, Babbo Natale esiste e ti ama, esiste la Befana e ti ama anche lei, c'è persino la fatina Campanellino, tutti ti amano, e non dimentichiamoci le renne! Il mondo è una avventura meravigliosa e tu la vivi a fianco di un Eroe. Berlusconi è meraviglioso e ti ama, ama sua moglie e i suoi figli, ama gli italiani come suoi figli, non ha pecche, sono le sorellastre invidiose della sua bellezza che gli vogliono male e cercano di levargli la carrozza-zucca e il reame, ma Berlusconi è il politico più democratico che c'è, è buonissimo come il pane, non farebbe mai male a una mosca, figuriamoci a una minorenne, è il grande protettore di tutti, è il padre che noi tutti vorremmo, la madre che non abbiamo avuto mai, la fidanzata che ci è sempre mancata, è l'EROE, e come può l'Eroe di una fiaba fare del male a qualcuno? Berlusconi non farebbe mai e poi mai nessuna di quelle bruttissime cose che l'opposizione gli attacca, lui è il Tuo Eroe, il tuo ET, e dunque non può essere che una persona meravigliosa, la persona che ami di più in Terra, è tuo padre, tua madre, persino la tua fidanzata, tu sei Lui. Berlusconi è l'eroe di tutte le fiabe che ti riscattano dalla tua misera vita, è Batman, Nembo Kid, Peter Pan, Mandrake, Pecos Bill, il Grande Capo Bianco contro i catttivissimi indiani rossi. E' quello che tu sogni di essere ogni volta che sogni cioè sempre.
Graziano, tu vivi in una bella fiaba, dove c'è l'eroe che è Berlusconi e dove ci sono i cattivissismi che sono i perfidi comunisti. Ma come in tutte le fiabe che si rispettano, l'eroe Berlusconi prima ne passa di cotte e di crude e viene attaccato dai suo nemici ma poi sarà vendicato e tutta la sua splendida luce brillerà nel magnifico finale. Alla fine della fiaba tutti i perfidi comunisti cattivissimi saranno puniti e saranno sbeffeggiati per tutte le sporche menzogne cattivissime che hanno riversiato sull'Eroe. E alla fine l'Eroe buonissimo avrà la sua apoteosi e tu parteciperai al trionfo e ti sentirai Eroe pure tu

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.05.09 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione