Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il gioco della torre


Gianni Rinaldini cade dal palco
(3:37)
rinaldini2.jpg



Gianni Rinaldini, leader della FIOM, buttato giù dal palco. Ho visto le foto, una dopo l'altra, come al rallentatore. Sembrava la statua di Saddam Hussein a Bagdhad. La sua caduta non finiva mai. Rinaldini ha detto che: "Sono un gruppo di teppisti che hanno compiuto un esproprio". A me risulta che fossero degli operai del COBAS che hanno colpito il bersaglio sbagliato (Rinaldini è un galantuomo). Lo hanno abbattuto come un tronco secco, perché esasperati, perché i sindacati non rappresentano più (da quanti anni?) i lavoratori. Sull'esproprio Rinaldini ha ragione, ma è stato fatto, negli ultimi trent'anni, ai danni dei lavoratori e dei risparmiatori. Non ricordo la voce della Triplice contro la distruzione dell'Olivetti dell'ingegner Carlo De Benedetti. Non un sussurro per la svendita criminale e a debito di Telecom Italia a Gnutti e Colaninno da parte del compagno Massimo D'Alema. Non un fiato per lo svuotamento della stessa Telecom ad opera di Tronchetti stimato da Bertinotti e lodato in pubblico da Fassino.
Sulle politiche della FIAT, mantenuta con la cassa integrazione prelevata dalla nostre tasse per decenni, sempre e solo acquiescenza. La creazione assistita di milioni di precari? Silenzio. Il furto del TFR trasformato in azioni? Silenzio. Il gioco della torre si è trasferito sul palco. Chi sarà il prossimo a cadere dopo i sindacati? Rinaldini era l'ultima spiaggia. Se un operaio non si può fidare neppure di lui, dopo c'è il baratro. Lo psiconano parla solo a porte chiuse e circondato da venti guardie del corpo. Gli italiani lo amano a tal punto che ha paura del loro affetto. Di cosa ha paura? Della mafia e della P2? Si tranquillizzi.
Chi buttereste giù dal palco tra Violante, Pomicino, Cicchitto, Tanzi, La Russa, Geronzi, Mastella, la Carfagna, la Brambilla, Gasparri, Dell'Utri, Cuffaro? Buttereste giù il palco e lo sanno. Le piazze gli sono vietate. Per affrontarle hanno bisogno delle forze anti-sommossa. La crisi non si vede ancora perchè è finanziata dal debito pubblico e taciuta dai media. Ogni mese miliardi di euro vengono bruciati da Tremorti e da Noemi boy. Li pagheremo noi e i nostri figli. Chi sarà il prossimo a cadere dalla torre dopo i precari e i lavoratori del settore privato? Forse i quattro e più milioni di dipendenti pubblici? Forse i dodici e più milioni di pensionati? Tloc, tloc, tloc. Le pale dell'elicottero cominciano a girare.

17 Mag 2009, 18:48 | Scrivi | Commenti (813) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe,
mi piacerebbe sapere dove sei stato negli ultimi anni.
Noi della FIOM prima di fare l'accordo con i padroni, dobbiamo prima convincere gli alrti, che all'inizio ci stanno e poi ti lasciano strada facendo, firmando accordi che per noi non vanno bene.
Comunque se i sindacati (secondo me, una parte) non rappresentano pù i lavoratori, per provocazione io posso dire, tu con le tue raccolte firme che cosa hai cambiato, secondo me : UN CAZZO.
Solo che tu dici di essere boicottato insieme al reto dell'informazione e ti dovremmo credere.
Secondo te noi della FIOM siamo immuni dal boicottaggio? Ti sbagli, e se hai le palle vieni con me a fare una contrattazione, scusa ma forse ti sto facendo perdere tempo, infatti alle mie scorse e-mail quando ti chiedevo di infrmare la gente attraverso il tuo blog cosa stavano combinando in merito alla Riforma del modello contrattuale CISL- UIL E UGL non mi hai neanche risposto.............allora non giudicare... sul caso telecom ti inviterei a chiedere e poi parli, così per l'olivetti.

rino di domenico Commentatore in marcia al V2day 28.05.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento

solo una parola tristezza e amarezza per per i sindacati per quello che sono diventati si stanno rivoltando nella tomba chi a combattuto ed è morto perchè nascessero........:(

Emanuele P. Commentatore certificato 26.05.09 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
A quanto pare non interessa a nessuno. La notizia non e stata data e nemmeno pubblicata; in Svizzera, 520.000 Italiani ivi residenti e pertanto iscritte all’AIRE, (non in vacanza, ma per lavoro) NON HANNO DIRITTO a votare per le elezioni Europee.
A quanto pare sono considerati Italiani di seconda scelta. Probabilmente la loro colpa è che nelle ultime elezioni politiche, si sono permessi di mettere in minoranza, almeno nel conteggio dei voti in Svizzera, sua Maestà l’Innominabile.
Non voglio essere frainteso scagliando le mie accuse al Governo attuale. Con gran Tam-tam sua Maestà l’Innominabile, aveva annunciato la costituzione del Ministero per gli italiani all’estero; un ministero che avrebbe dovuto salvaguardare gli interessi di coloro che non possono essere rappresentati degnamente nelle baruffate sedute parlamentari. Pertanto è con quelli che comandano e che dovrebbero cercare di aiutare il popolo che me la prendo.
Mi dispiace inoltre che, anche sul tuo Blog, non si sia pubblicata l’informazione di questa grave mancanza. Mezzo milione di voti è in grado, vedi legislature precedenti, di far cambiare completamente la direzione della bilancia…
Ma probabilmente ai parlamentari, ai quali calza a pennello questo termine perché sanno solo “parlamentare”, la situazione non interessa per nulla. Se ne sono lavate le mani anche chi è stato eletto con le liste estere. Probabilmente il virus del menefreghismo, che gira tra chi è nel parlamento italiano, ha contagiato anche loro.
Ho letto su una Homepage: http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?id_doc=78531
che, dieci giorni fa, c’è stata un’interpellanza Parlamentare in riguardo. Pertanto, sicuramente non prima delle post-prossime Elezioni Europee, non si parlerà di un accordo in merito. Mi chiedo solo perché, quel Deputato non abbia presentato l’interpellanza prima… Il tempo l’aveva. Probabilmente gli ordini di scuderia non si discutono.
Grazie per un tuo interessamento.

C Claudio 23.05.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

aleluia...

iuliana ciurla (ciulai), roma Commentatore certificato 23.05.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

ultimamente ho capito che se non ci sarebbero le chiese al mondo avremo -80% guerre

iuliana ciurla (ciulai), roma Commentatore certificato 23.05.09 08:29| 
 |
Rispondi al commento

non voglio fare un commento ,sono straniera e vi prego di essere clementi con il mio modo di scrivere incorreto.vorrei fare questa domanda:sono di religione ortodossa e vorrei batezzare una bambina catolica dar mi hanno detto che e imposibile,anzi mi hanno tratata male in chiessa ,non do dettagli...Mi volette dire peche?quel 8 per mille lo pago ala chiesa catolica,i miei soldi sono buoni ma non sono addata per batezzare una bambina !come mai?mi potete aiutare?

iuliana ciurla (ciulai), roma Commentatore certificato 23.05.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiediamo aiuto e grazie alla vs. sensibilita' se potete darci una mano in questa bruttissima situazione

http://digilander.libero.it/rsusict/index.html

trovate tutte le informazioni necessarie.


Incontro del 21 Maggio 2009
BUTTATI FUORI A CALCI IN CULO!

HP persiste per la sua strada e getta nel cassonetto 101 informatici ex-ENI, nonostante il rinnovo del contratto con ENI di almeno 550 milioni di euro in tre anni.

HP straccia gli impegni presi negli accordi di tutela occupazionale ed ignora i corretti rapporti industriali con le rappresentanze sindacali.

Nell’incontro del 21 maggio l’Azienda conferma le proprie azioni: parte la procedura per la messa in mobilità di 101 persone.

Mobilità obbligatoria e senza incentivo che colpirà 101 famiglie tra 75 giorni, come previsto per legge.

Le RSU Servizi ICT dichiarano 8 ore di sciopero per il giorno 5 giugno 2009, con manifestazione presso il Ministero dello Sviluppo Economico, in occasione della riunione delle OOSS metalmeccaniche con l’Azienda.

Assieme ai Lavoratori Servizi ICT del Lazio, parteciperanno delegazioni di Lavoratori SICT da tutta Italia.

Viene confermato il blocco totale di tutte le attività fuori orario e di weekend.

Le attività di reperibilità vengono totalmente bloccate, gestione incident e problem inclusi, fino a diversa comunicazione.

Nei prossimi giorni le RSU faranno volantinaggio presso le sedi ENI di Roma e S. Donato Mil.se.

RSU Servizi ICT Milano
RSU Servizi ICT Milano CentroSud

massimo gregnanin 22.05.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

TRASMETTO IN COPIA LA LETTERA INVIATA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO AI GENITORI RELATIVA ALLA GRAVE SITUAZIONE FINANZIARIA DELLA SCUOLA PRIMARIA ROSMINI DI ROMA FREQUENTATA DAI MIEI DUE FIGLI.
IL TENORE E’ REALMENTE PREOCCUPANTE !

LUCA MACRI’


lettera della Preside del 19/5/2009,

A tutti i genitori degli alunni,

Oggetto: Grave situazione finanziaria della scuola

Gentili genitori,

Questa lettera viene inviata contemporaneamente da centinaia di dirigenti scolastici delle scuole statali del Lazio per rendere pubblica la grave emergenza finanziaria in cui si trovano le scuole. Abbiamo pensato di informare direttamente i nostri utenti riassumendo le cause e le conseguenze di questa emergenza.

Le cause dell'emergenza:

- A cinque mesi dall'inizio del 2009 non abbiamo avuto neanche un euro per il funzionamento quotidiano delle scuole.
- Dal corrente anno i fondi per pagare le visite fiscali che sono obbligatorie.
- Le scuole statali italiane devono avere dallo Stato circa un miliardo di euro per spese legittimamente affrontate negli anni passati e mai rimborsate dall'Amministrazione.
- Circa il 52% degli edifici scolastici del Lazio non ha le certificazioni relative alla sicurezza e le aule sono quasi tutte sovraffollate.
- A questa situazione si aggiungono i pesanti tagli del personale docente e del personale ATA (collaboratori scolastici e amministrativi): 3.211 docenti in meno già dal prossimo anno scolastico e parecchie centinaia di collaboratori scolastici ed amministrativi in meno. Tutto questo nonostante l'aumento degli alunni iscritti.

Le conseguenze sui vostri figli:

- Scuole costrette ad elemosinare persino alla carta igienica e le fotocopie.
- Alunni che restano senza docente per un gran numero di ore.
- Forte riduzione dei progetti educativi se non finanziati direttamente dai genitori.
- Azzeramento dell'ora alternativa all'insegnamento della r

LUCA MACRI' 22.05.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ESSERE OTTUSI X NON CAPIRE LA CONNIVENZA A SCHIENA CURVA DEL SINDACATO.
SOLUZIONE NESSUN CONPROMESSO

V L. Commentatore certificato 20.05.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un inizio.......Cominciate con il chiedere di NON prelevare dalla busta paga il contributo per i sindacati. penso che si possa fare, io come autonomo l'ho fatto e immagino che sia così anche per i lavoratori dipendenti.
Tagliategli i fondi a questi stronzi che comunque fanno la bella vita alla "vostra" faccia!!! Hotel di lusso, ristoranti top, autisti ecc. ecc.
AFFANCULO
P.S. IDEONA... Se a qualuno che gestisce un bar o un ristorante, capita un "membro del parlamento" e chiede qualcosa da bere propongo di offrire il drink miscelato con una piccola quantità di acqua prelevata dalla tazza del cesso. E' ora di finirla che a morire cagando siano sempre i soliti poveri cristi speranzosi!!!
Propongo la lotta armata "batteriologica!

anna e basta! 20.05.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

AHAHAHAHAHAHAH,FINALMENTE I SINDACATI LADRI,FASCISTI E VENDUTI CADRANNO CON I LORO PADRONI.

angelo fragomeni 20.05.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Il grande problema in Italia, e più leggo più me ne convinco, restano gli italiani. Nessun popolo al mondo è riuscito ad inventare il fascismo, da una cui costola è nato il nazismo. Nessuno la mafia, nessuno s'e' tenuto per 50 anni sul groppone la quintessenza della corruzione, la DC.
Salvo poi sostenere che hanno giovernato per 50 anni i comunisti. Nessuno oltre noi, ospita una indecente organizzazione come il Vaticano, ed infine, nessuno sceglie deliberatamente di farsi governare da un Piduista, Pregiudicato, Pedofilo. Se nn fossimo così nn ci sarebbe brogliusconi.

ivan IV Commentatore certificato 20.05.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento

lettera aperta a minimo dalema

Non cerco scuse, lei piuttosto dovrebbe averne, e molte, nel nome e nel rispetto del popolo italiano.
IO non so ma chi, ma come, ma chi caxxo e questo tra il boma e lo spinnaker ce lo deve a tutti noi a sapere PERCHE' quando Ella potea da primo ministro incaricato apporre riforme al sistema radiotelevisivo italiano a RISOLVERE il conflitto di interessi che alla luce odierna appare stantio ed insoppportabile alle coscienze intelligenti e poche, rimaste QUI in Italia, dicevo perchè Ella non FECE quello che ALLORA andava fatto? Vi incancreniste, complice il sigaro a tweed del rosso salottiero sulla finanziaria che evase il governo dalle SUE responsabilità. Ancor oggi, gli italiani onesti PAGANO e CARO quel Suo imperdonabile errore. Certo è che, non dovrete meravigliarvi se le coscienze rimaste opportune poche e povere ma consistenti vi manderanno a fare in cubo il 6 e il 7 giugno anno domini del biscione di Arcore, il puttaniere nella persona in cui non stà bene, complice LEI della sua onnipotenza e malattia.E mi consenta di elargire al FRASSINO il premio nobel per la cloaca qualunquista agiata nella mole del dio denaro. Prima o poi noitutti vi manderemo a casa ma NON in pensione, anzi, voialtri renderete il maltolto con gli interessi ai sudori dell'italiani onesti, precari e sfruttati. Onorevole minimo dalema, vada ora, vada cortesemente a fare in cubo. C'è ancora tanto da fare porbacco..., magari stendere a rullo l'antimuffa sotto la carena della sua splendida a vela? Con cordialità mi creda, non è più il caso. Stonso!!!

andy barak 20.05.09 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA ROVINA DELL ITALIA......

GLI ITALIANI !

CIAO A TUTTI ,ANGELO ( PALERMO )

ANGELO C., PALERMO Commentatore certificato 20.05.09 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io sono uno di quelli che hanno partecipato alla contestazone di Torino, vorrei fare alcune considerazioni che contestiamo alla FIOM.: è democrazia, partecipare alle elezioni sindacali con la protezione del 33%, la fiom lo fa, immagginate se Berlusconi domani direbbe che alle prossime elezioni a lui toccherebbe partire la competizione elettorale con il vantaggio del 33%? solo a pensare cosa direbbero i comunisti arrossirei!. Chi ci ha tolto il recupero salariale della scala mobile? e poi lamentarsi furbescamente della perdita del potere di acquisto degli stipendi? fanno solo demagogia. Chi ha fatto la riforma delle pesioni, per poi tuffarsi nei fondi che li gestiscono ? vedi cometa! la Fiom lo fa!. Chi ha intrapreso la strada dei lavori interinali costringendoci ad essere precari a vita, per poi tuffarsi nelle agenzie di lavoro interinale e gestire milioni di €? La Fiom lo fa!. Ma stiamo parlando di sindacati? o di un impresario?, scusate la considerazione ma questi si definiscono ancora sindacalisti ? fatemi sapere la vostra opinione, è gradita. Sergio

sergio d alessandro 19.05.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che mi delude è quando salta fuori un dato sconcertante, viene sempre rilevato da fonti Europee, mai interne, ultimo gli stipendi...cose da pazzi, siamo lo zimbello Mondiale, al 23° posto, e il Joker continua a ridere....

Luciano B., Verona Commentatore certificato 19.05.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA ED ASSILLANTE PERSECUZIONE CHE STA SUBENDO LA NOSTRA "MENOMATA
FAMIGLIA" PER DIMOSTRARE UNA SCOMODA VERITA'.
La lunga battaglia che da 38 anni sto conducendo per dimostrare, oltre al
mio caso personale già riconosciuto dal Ministero della Sanità, attraverso
la sua CMO (Commissione Medica Ospedaliera) fin dal 1995, che ha ammesso i
triplici danni subiti dai miei figli, due dei quali deceduti ed il terzo
rimasto cerebroleso grave, che sono da attribuirsi alla vaccinazione
antipolio Sabin, è sempre stata tesa a far prendere atto alla collettività
degli innumerevoli atroci danni provocati nel nostro Paese dalle pratiche
vaccinali. Espongo di seguito ciò che sta ora accadendo. Ho intrapreso fin
dal 1990 una causa civile per richiesta di risarcimento danni morali e
materiali che è andata a sentenza proprio in questi giorni. Alle varie
udienze presso il tribunale di Venezia ho voluto portare, con grande
difficoltà, anche mio figlio Alberto, cerebroleso, tetraplegico e con gravi
problemi d'insufficienza respiratoria. Il mio intento era quello di far
conoscere al giudice monocratico dott. Antonella Guerra in quali condizioni
era stato ridotto il mio ragazzo, e ricordarle anche degli altri due figli
deceduti in conseguenza alle vaccinazioni subite. Questa "donna" non si è
mai nemmeno degnata di rivolgere ad Alberto né una parola né uno sguardo e,
per una donna che pensavo anche potesse essere mamma, a me questo
comportamento è parso alquanto strano. Arrivo ora alla sentenza emessa da
questo giudice donna. Dopo aver stravolto, nelle 32 pagine scritte da lei,
tutta l'intera nostra trascorsa tragica esistenza, conclude motivando così
la sua decisione:"Non si può ritenere che all'epoca sussistesse, secondo le
regole della migliore ars medica, un obbligo generalizzato di preventiva
effettuazione di analisi volte ad accertare eventuali deficit immunitari;
ciò non è mai stato allegato dagli attori, non risulta né dalla relazione
del CC.TT.UU, "

giorgio tremante 19.05.09 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante ciò, visto l’inatteso incontro, insistetti per farmi ascoltare ma invano, la Martini, si giustificò dicendomi che andava di fretta poiché era attesa per una inaugurazione all’Istituto Don Calabria. Aggiunsi allora che se per essere ascoltato avessi dovuto recarmi sotto casa sua con mio figlio Alberto, lo avrei fatto. L’omino che l’accompagnava ribadì allora.. “lei minaccia?”, queste furono le uniche parole che proferì quell’omino insignificante mentre entrambi si allontanavano incamminandosi dal centro di piazza Brà verso corso Porta Muova.
Ci auguriamo che qualcuno prenda visione di questi fatti e ci suggerisca qualche possibilità sul futuro proseguo onde dimostrare la continua assillante persecuzione che sta subendo una famiglia come la nostra, già tanto provata con la morte di due figli e di Alberto rimasto in vita, contro il parere dei sanitari, con gravi problemi di handicap e che, in giunta, nel 2002 avvenne la prematura morte della madre spentasi per un tumore. Siamo rimasti soli io e mio figlio Alberto a lottare disperatamente contro l’arroganza delle Istituzioni e l’indifferenza di parte della collettività continuamente distratta da altri problemi, per dimostrare questa ancora sconosciuta verità che dimostra “QUANDO I VACCINI UCCIDONO O CREANO DISABILITA’”.
Giorgio & Alberto Tremante

giorgio tremante 19.05.09 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Il motivo, a mio avviso importante, era per definire una questione che avevo proposto, essendo stato a suo tempo nominato ufficialmente dal Direttore Generale alla Prevenzione e alle Politiche Sociali, dott. Filippo Palumbo, quale "rappresentante dei danneggiati da vaccino italiani". Durante i tavoli di concertazione ai quali ho sempre partecipato, tentavo con molta difficoltà di portare avanti una proposta. Avevo depositato al Ministero i dati statistici dell'ufficio sclining della regione Veneto che dimostravano che dal 1993 al 2005 si erano verificati, NELLA SOLA REGIONE VENETO, circa 4000 (quattromila) casi di danni più o meno gravi da vaccino. La mia istanza era di proporre che la stessa prassi eseguita nella regione Veneto, venisse estesa a tutte le altre regioni italiane. Questo, a mio avviso, dovrebbe essere risultato utile per stabilire, non certamente l'esatto numero, ma per lo meno il numero approssimativo di casi di danno da vaccino occorsi su tutto il territorio nazionale nello stesso spazio di tempo. Quando incontrai il sottosegretario Martini, in centro alla città, tutta elegante con un cane dalmata a guinzaglio e accompagnata da un omino basso di statura, colsi l’occasione per parlargli, avendo in precedenza, varie volte invano, tentato di farmi ricevere nei suoi studi. Ho motivato la mia richiesta di dialogo sapendo di avere il diritto di interloquire con lei, in qualità di rappresentante ufficiale incaricato dal Ministero della Salute dei danneggiati da vaccino italiani. Il sottosegretario Francesca Martini immediatamente ribadì con tono arrogante che, DA QUESTA LEGISLATURA NON E’ PIU' LEI IL RAPPRESENTANTE DEI DANNEGGIATI DA VACCINO e, secondo lei, per questo motivo non avevo più titolo per occuparmi di tali difficoltosi argomenti quali sono i danni da vaccino. Rimasi allibito da questa sua affermazione,soprattutto non avendo mai ricevuto dal Ministero alcuna comunicazione ufficiale per iscritto di questo eventuale cambiamento.

giorgio tremante 19.05.09 21:42| 
 |
Rispondi al commento

né dalle osservazioni del CC.TT.PP., né costa conforme a protocolli vigenti in altri paesi all’epoca delle vaccinazioni o raccomandati dalla migliore letteratura scientifica, sempre dell’epoca. Sulla base di tutte tali considerazioni deve quindi escludersi sia stata raggiunta la prova della colpevolezza del Ministero della Sanità, ora Ministero della Salute. La tragicità degli eventi occorsi agli attori, che comprensibilmente li hanno portati a cercare pervicacemente le cause ed i responsabili, unitamente al contrasto giurisprudenziale esistente al momento della proposizione della domanda in ordine all’individuazione del dies a quo dal quale far decorrere il termine di prescrizione, giustificano ampiamente la compensazione delle spese di lite e C.T.P.. Le spese di C.T.U rimangono a carico degli attori soccombenti. p.q.m. Il Tribunale di Venezia, Sezione III^ Civile, in composizione monocratica nella persona del Giudice unico dott. Antonella Guerra, definitivamente pronunciando: 1) Respinge le domande attore; 2) Dispone la compensazione delle spese di lite e di C.T.P.; Pone le spese di C.T.U. definitivamente a carico degli attori. Venezia 9 gennaio 2009
Questa è, per ora, per noi l’amara conclusione di questo processo iniziato negli anni 90’. Ci stiamo chiedendo perciò se: DAVVERO IN ITALIA ESISTE LA GIUSTIZIA? Ma non è tutto, proprio due giorni fa ricevo una telefonata da un funzionario della DIGOS, nella quale mi si avvisa di una denuncia a mio carico. Mi reco in questura per capire di cosa si trattava e, con grande meraviglia vengo a sapere di essere stato denunciato dal sottosegretario alla salute Francesca Martini che mi accusa di "MINACCE". Il fatto viene fatto risalire al novembre scorso. In quella data avevo per caso incontrato in piazza Brà, a Verona dove abito, la signora Martini. Era parecchio tempo che tentavo di fari ricevere da lei, o nel suo studio di Roma o in quello di Verona, e per questo motivo avevo effettuando numerose telefonate.

giorgio tremante 19.05.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA ED ASSILLANTE PERSECUZIONE CHE STA SUBENDO LA NOSTRA “MENOMATA FAMIGLIA” PER DIMOSTRARE UNA SCOMODA VERITA’.
La lunga battaglia che da 38 anni sto conducendo per dimostrare, oltre al mio caso personale già riconosciuto dal Ministero della Sanità, attraverso la sua CMO (Commissione Medica Ospedaliera) fin dal 1995, che ha ammesso i triplici danni subiti dai miei figli, due dei quali deceduti ed il terzo rimasto cerebroleso grave, che sono da attribuirsi alla vaccinazione antipolio Sabin, è sempre stata tesa a far prendere atto alla collettività degli innumerevoli atroci danni provocati nel nostro Paese dalle pratiche vaccinali. Espongo di seguito ciò che sta ora accadendo. Ho intrapreso fin dal 1990 una causa civile per richiesta di risarcimento danni morali e materiali che è andata a sentenza proprio in questi giorni. Alle varie udienze presso il tribunale di Venezia ho voluto portare, con grande difficoltà, anche mio figlio Alberto, cerebroleso, tetraplegico e con gravi problemi d'insufficienza respiratoria. Il mio intento era quello di far conoscere al giudice monocratico dott. Antonella Guerra in quali condizioni era stato ridotto il mio ragazzo, e ricordarle anche degli altri due figli deceduti in conseguenza alle vaccinazioni subite. Questa "donna" non si è mai nemmeno degnata di rivolgere ad Alberto né una parola né uno sguardo e, per una donna che pensavo anche potesse essere mamma, a me questo comportamento è parso alquanto strano. Arrivo ora alla sentenza emessa da questo giudice donna. Dopo aver stravolto, nelle 32 pagine scritte da lei, tutta l’intera nostra trascorsa tragica esistenza, conclude motivando così la sua decisione:"Non si può ritenere che all’epoca sussistesse, secondo le regole della migliore ars medica, un obbligo generalizzato di preventiva effettuazione di analisi volte ad accertare eventuali deficit immunitari; ciò non è mai stato allegato dagli attori, non risulta né dalla relazione del CC.TT.UU,

giorgio tremante 19.05.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Non ti lamentare qui a Genova alcuni studi legali legati al sindacato fanno fare (impongono) transazioni ai loro assistiti che hanno perso i loro cari per amianto a cifre intorno ai 26mila euro. (ti racconterò come) Se non pigli ti sabotano la causa non portando testimoni chiave, non quantificando correttamente i danni economici.
Se però fai causa non all'azienda ma all'ente erogatore esempio pensioni rischio amianto allora si sbattono bene.
Pensa che a me hanno detto che potevamo perdere la causa perchè berlusconi stava tramando qualcosa.
Sai che ti dico... io scelgo berlusconi!

Maurizio Garatti 19.05.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento

"Questo è quello che ci ha chiamato squadristi quando ci hanno licenziati" Bellissimo! Quasto video mi ha commosso.. Questa è la sinistra italiana ragazzi! Compagno: tu lavori e io magno!! Fantastici: loro hanno sempre ragione e tutti gli altri sono squadristi!! Ahahahahahah...

GIANCARLO P. Commentatore certificato 19.05.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe che i sindacati: cgil, uisl, cisl NON prendessero nemmeno 1 € dal governo, ma fossero sostenuti SOLO ED ESCLUSIVAMENTE dalle tessere sindacali , allora farebbero il loro lavoro, invece prima si mettono d'accordo con governo e industrie e poi "parlano con gli operai"ci vuole un SINDACATO da SOLO che senta i bisogni degli operai e faccia i LORO INTERESSI NON I SUOI , sono tutti venduti, anche un cieco lo vede, cè qualcosa che non và? 4 ore di sciopero tra 3 mesi, perchè NON viene fatto come in FRANCIA??? pensateci LAVORATORI E STRACCIATE TUTTE LE TESSERE E NON ANDATE MAI PIU' ALLE LORO MANIFESTAZIONI

Carlo Carmignani 19.05.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

I pensionati pubblici sono contenti lo stesso, anche se loro non l'anno visti gli aumenti, forse sono miopi. *

L’inchiesta Lo studio della Confartigianato sulle retribuzioni del lavoro dipendente
Nel pubblico la busta paga cresce di più Aumenti del 47%, il doppio dei privati
Redditi sotto la media Ocse, ma nello Stato sono saliti del 29% reale in otto anni

cesare beccaria Commentatore certificato 19.05.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Vaticano: «Gli immigrati meritano rispetto, ammirazione e gratitudine»
però vota Lega e berluscone.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.05.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premier si faccia processare o si dimetta" .
+Cancellate il Lodo Alfano sig.Napolitano.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.05.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Dal mio punto di vista: Ma fra tutti quelli che si
sono appassionati,alla storia, giornali, telgiornali, politici, sindacalisti,Marcegaglia,
Il papa,i fate bene fratelli,i vigili del fuoco,
188,113,176 sulla ruota di Roma.
Rinaldini, tranquillo senza problemi,perche la piazza la conosce, sa come potrebe reagire,le frequenta da anni,conosce i problemi,della gente.

Li conosco sono sempre loro, però, però,oggi è toccato a me, ma occhio al prossimo, ma sono convinto che tutti stanno capendo, democrazia cosa poco conosciuta dai nostri, quindi pittime.

Invece volevo dirvi che: Sky tg 24 a mandato la notizia,io l'ho rigirata al blog, il TG 1 dopo veriche durate dei giorni la mandata; sembra che no? mi sono rotto le palle,sono indagati politici Inglesi,da Scothlan Yard, e che centra? fai tu, se tanto mi da tanto, e sembra che un giornale si faccia parte civile con i cittadini,e rivogliono i soldi da questi signori.

Lista civica a 5 stelle

galletti claudio 19.05.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

CON IL LODO ALF-ANO

SUA INPUNITA' IN GALERA NON CI VA


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.05.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Caso Mills, i giudici: fu corrotto da Berlusconi.
Adesso?
Allora?
Che si aspetti a chiedere le dimissioni e mandarlo in galera.
sinistra se ci sei batti un colpo. oppure è un affare privato.
Che dice Diliberto, Sansonetti, Bertinotti. Zitti , come Violante, D'Alema, i collaborazionisti del nemico.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.05.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Il compagno Gianni Rinaldini merita rispetto e merita rispetto la FIOM
l'unica os che continua a battersi su tutti i fronti, dal precariato (trasformando i contratti a tempo determinato a indeterminato dove ci sia la forza per farlo e non ha mai riconosciuto la legge 30), contro la direttiva Bolkenstein ,la sicurezza sul lavoro ( parte civile al processo thyssen) ed unica ad accorgersi del tentativo di cambiamento da parte di Sacconi del dl 81 che avrebbe affossato il processo , sino alla presenza attiva contro la TAV (Rinaldini era in prima fila face to face con i poliziotti che caricavano ), il G8 di Genova la Fiom era presente non con una delegazione ma con migliaia di operi metalmeccanici che hanno sfilato e alcuni cortei sono stati anche caricati.
Potrei continuare ad elencare le lotte che questa os di categoria ha portato avanti negli anni , sotto la guida di Rinaldini , ma per essere capito avrei bisogno di parla con gente che alza il culo e venga alle manifestazioni che aderisca agli scioperi ecc ecc.....DI CHE CAZZO STATE PARLANDO.

Vladimir llyich Commentatore in marcia al V2day 19.05.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Smettete di dare le vostre quote a questi sindacati. Cancellate la vostra iscrizione. Quando non avranno più dipendenti da rappresentare non ci saranno più soldi da mangiare.

Barbara B. Commentatore certificato 19.05.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

La compattezza dei dipendenti di berlusconi è ammirevole oltre ogni giudizio, o hanno una paura del diavolo oppure sono proprio disiplinati più dei soldati.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.05.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

rinaldini e un galantuomo??? puo darsi ma e
anche responsabile in prima persona

siamo responsabili per quello che si fa ... ma anche per quelo che non si fa

preuccuparsi di uno che potra sempre contare su una pensione ...politica che fa gli interessi di categoria e non solo
invece di una grande maggiornaza di ex operai e di una grandissima di precari di cui ancche lui e responsabile (in quanto quando il governo sia dx e sia sx lo hanno approvata la legge biagi non si erano opposti
(solo a parole ma con i fatti....)

stefano b., rovato Commentatore certificato 19.05.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta dice: i lavoratori Italiani hanno lo spipendio piu' basso perche rendono meno.
Ma la avete vista la sua faccia....... ceracate e gurdatella, e se vi va sputati in faccia, io credo che se' lo meritti ( mandiamolo in pensione, ma togliamogli tutti quei stipendi e pensioni che non e' di sicuro guadagnato)

Roberto Sanfanfilippo 19.05.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra le migliaia di post, volevo dire la mia in un concetto sintetico:

Sono ormai anni che non partecipo + al voto,perchè credo che sia uno strumento che funzioni nelle democrazie reali.

Il "politico feudale" una volta eletto pensa di avere la piena facoltà di poter fare ciò che ritiene più opportuno x realizzare affari + o - loschi,x il tornaconto personale, ignorando promesse, e le reali necessità dei cittadini, che non hanno nessun potere di (fatto) di contrastare tutto ciò.

La morale:
Credo sia giunto il momento di riprendersi la delega data a tali presunti amministratori, e occuparsi + attivamente alle necessità collettive che ci riguardano quotidianamente, evitando di farci distrarre dalle notizie distorte di tv e giornali di partito, che sotto le elezioni diventano a dir poco asfissianti.

Lo slogan:
Ripensiamo ad un futuro sostenibile,con meno egoismo oggi, per il domani dei nostri figli.

Buona riflessione a tutti. Antonio

antonio g., lissone (MI) Commentatore certificato 19.05.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

E' vero. I sindacati hanno fatto piu' i loro interessi che quelli dei lavoratori. E lo dice un lavoratore dipendente.
Evidentemente anche loro hanno troppi privilegi.
Altrimenti, tanti anni fa quei "signori" non avrebbero accettato la cancellazione della scala mobile, cosa che avrebbe perlomeno attenuato il disastro salariale italiano.
Chissa' perche' i confederali non parlano mai di quella che fu la vera causa del declino del potere d'acquisto di chi paga le tasse al 100%.
Evidentemente si vergognano.

Alessandro Di Lazzaro 19.05.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Il telegiornale di ieri ha parlato della manifestazione di studenti a Torino prevista per oggi. Ha citato il timore del ministero dell'interno di disordini e infiltrazione degli anarco insurrezionalisti. Ma chi prendono in giro? Nell'Italia di oggi ci sarebbe qualcuno che insorge? L'Italia di oggi è solo piena di disgraziati assoldati da chiunque voglia dimostrare una sua verità: mafia, imprenditori, politica... Dopo l'ottimismo fasullo per superare la crisi (a chiacchiere) ci serve la paura fasulla per garantire l'ordine pubblico?

Peter Amico 19.05.09 06:50| 
 |
Rispondi al commento

il tg5 ha già messo le mani avanti ieri:

a Torino si prevede l'arrivo dei famigerati black block..

anche oggi saranno botte da orbi.

state attenti.

real time 19.05.09 05:33| 
 |
Rispondi al commento

L'OPERAIO PRENDE SETTE EURO L'ORA.IL PADRONE NE
INCASSA CINQUANTA .LOPERAIO PAGA IL 46% DI TASSE.
L'INDUSTRIALE S.P.A. PAGA IL 12,5 DI TASSE.
LA DIFFERENZA E' GIUSTIFICATA PERCHE' LUI DEVE
PROCURARE NUOVI POSTI DI LAVORO PER GLI ADORATI
OPERAI.
PER FORTUNA ABBIAMO LA SINISTRA E IL SINDACATO
PIU' FORTE D'EUROPA! SVEGLIA! POPOLO PECORONE!

orfeo nitrebla Commentatore certificato 19.05.09 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi ci rimette è sempre e comunque l'operaio.
Come nelle divisioni della sinistra radicale, anche questo episidio, rischia di accrescere ancora di più il potere della classe padronale.
Vi invito a rivedere il film " La classe operaia và in paradiso", e a farci l'analisi guardando ai fatti di Torino.
Mi sembra che tanti commenti siano frutto della non conoscenza del mondo operaio, sì mi sembrate (alcuni di voi)dei fighettini fascistelli.
P.S.: leggete e diffondete il "Vernacoliere Livornese"

PETTIROSSO DA COMBATTIMENTO 18.05.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

io anzike metterli in un palco li metterei in una torre, butterei la kiave e li lascerei a morire di fame kome hanno fatto al conte ugolino

Jacopo Cicatiello (jackynet), mazara del vallo Commentatore certificato 18.05.09 21:01| 
 |
Rispondi al commento

non so se qualcuno l ha gia linkato, purtroppo sono di fretta e non posso leggere i 700 commenti lol!!
cmq allcinante leggete questo:
http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_18/treno_svastica_incisa_d384344e-4393-11de-bc99-00144f02aabc.shtml
http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=33092&titolo=Napoli%20svastica%20incisa%20sul%20braccio,%20studente%20aggredito%20sul%20treno

ila i. 18.05.09 20:42| 
 |
Rispondi al commento

era ora che qualcuno cominciasse a tirarli giù dal piedistallo, questi sindacalisti del cazzo che starnazzano cazzate senza mai concretizzare. qualche politico merdoso li ha definiti terroristi, niente di ciò, semplicemente operari incazzati, che hanno o stanno pardendo posti di lavoro. tra poco toccherà anche allo psicopedofilo nanerottolo del cazzo, dovrà affrettarsi per trovare un posto sul traghetto per hammamet

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 18.05.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE,LA STORIA TI DARA' RAGIONE!
RIVOLUZIONE!
NON LI SOPPORTO PIU' QUESTI POLITICI DA STRAPAZZO!
RIVOLUZIONE!
DOBBIAMO SVEGLIARCI, E CERCARE DI MIGLIORARC OGNI GIORNO.
NON CI SONO IDEE DI DESTRA E DI SINISTRA:CI SONO SOLO LE BUONE E CATTIVE IDEE!BASTA!
BUONE IDEE SONO LE TUE BEPPE!
RIVOLUZIONE!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 18.05.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

scusa beppe...non si dovevano sentire il rumore degli zoccoli dei bisonti?
io non li sento neanche lontano 100 metri.

gigi la torta Commentatore certificato 18.05.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta sui salari da fame:
Premiare chi lavora di più

"E' così da dieci anni". Comincia così la risposta del ministro Renato Brunetta alla classifica Osce che ha visto l'Italia in fondo alla lista dei paesi europei per i salari. La 23esima posizione, su 30, assegnata all'Italia spiega Brunetta "è legata al fatto che in questo Paese la produttività non è cresciuta abbastanza e il reddito prodotto è andato più a vantaggio dei profitti che dei salari, ma non solo: molto dipende anche dal boom del lavoro atipico e flessibile che per definizione ha una minore remunerazione. Negli ultimi dieci anni gli occupati sono cresciuti di 2,5 milioni di unità. La produttività non è aumentata e la stessa ricchezza è stata divisa per un numero maggiore di persone. Dunque è un problema strutturale". LA soluzione per questa situazione per il ministro è chiara: "Pagare meglio chi lavora di più. E dunque incentivare il merito. È quello che sto cercando di fare nella pubblica amministrazione destinando il 50% delle risorse al 25% dei dipendenti meritevoli". Ci sono grossi ostacoli però alla realizzazione delle idee di Brunetta come lui stesso spiega: "È la contrattazione collettiva che blocca qualunque sistema per premiare il merito e la maggiore produttività".

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

FUCKING ASSHOLE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!

TAPPATEGLI LA BOCCA ALMENOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

NON SI PUÓ!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MARTELLATE NÍ CAPO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Marco B33 Commentatore certificato 18.05.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne promette a Opel:
«Non chiuderò gli impianti»

Nessuna chiusura di impianti in Germania. È questa la "promessa" fatta dall'ad di Fiat, Sergio Marchionne, alla controparte durante le trattative per l'acquisizione della fabbrica di auto tedesca da parte dell'azienda torinese. Le dichiarazioni di Marchionne, secondo la Bild, sarebbero state rese dal manager italiano durante un incontro formale tenuto a Colonia nel weekend con Jürgen Rüttgers, governatore del Land Nord Reno-Vestfalia. Dalla cancelleria del land confermano la riunione, ma non lasciano trapelare dettagli sui contenuti. Il Nord Reno-Vestfalia ospita un impianto Opel a Bochum, che dà lavoro a cinquemila persone. Secondo la Bild, Marchionne avrebbe garantito che anche questa fabbrica uscirebbe indenne dal piano di ristrutturazione. Secondo quanto ha riferito il portavoce della regione, l'incontro fra Marchionne e Rüttgers si è tenuto in un hotel di Colonia ed è durato circa un'ora e mezza. L'8 maggio il manager del Lingotto aveva incontrato i governatori dell'Assia e della Renania Palatinato, le regioni tedesche dove si trovano gli impianti Opel di Rüsselsheim e Kaiserslautern.

Opel sostituirà Lancia - Il marchio Lancia sarà sostituito da quello diOpel. Secondo la rivista automobilistica 'Automobilwoche' che chiama in causa una persona vicina all'amministratore delegato di Fiat, sulla base del piano del numero uno del Lingotto «la Lancia verrebbe chiusa in favore proprio di Opel». Il piano prevede inoltre che la svedese Saab venga fusa con Chrysler per produrre auto sportive e cabrio, mentre Alfa Romeo trarrebbe vantaggio dalla tecnica Opel per migliorare la sua immagine.

MA GLI OPERAI ITALIANI ....EHM... A QUESTO PUNTO.... DOVREBBERO ANDARE IN GERMANIA o_O A LAVORARE?????

MA COME CAXXO FUNZIONA OH!!!!!!!!!!!!!!

Marco B33 Commentatore certificato 18.05.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

vi invitoa guardare il video di sotto. copiate e incollate il link nello spazio degli indirizzi internet:

http://www.opinionlead.com/index.php?option=com_content&task=view&id=25

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 18.05.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Sm^ Sr^

(..) "Se nessun governo puo' garantirti equita' sociale, pensi che qualche governo possa garantirti ONESTA'? lo trovo contraddittorio e anche un pochino ingenuo." (...)

Dove sta la contraddizione?
Io ho affermato che nessun governo e nessuna ideologia ha mai garantito l'equità sociale.

Puoi forse smentirmi?

L'onestà non me la garantisce nessun governo e nessuna ideologia, perciò io non credo ai governi e alle ideologie.

L'onestà si conquista individualmente e la si coltiva socialmente partendo dall'individuo e dal rispetto per l'individuo e il suo habitat, nelle AZIONI e non nell'ideologia.


(...) "In quanto alla difesa dei partiti la lascio a te, non sono io impegnata in campagna elettorale!
Strutture societarie, come l'IdV, " (...)

Ma cosa dici? ^_^

Ti ho appena detto che io non credo nei partiti, come potrei difenderli?

IDV non è un FINE, è solo un MEZZO per ristabilire i fondamenti dell'onestà e non sono io ad affermarlo, ma lo stesso Antonio Di Pietro.

http://www.youtube.com/watch?v=euOjwFBpYb0

Io ho fiducia nell'onestà di alcune PERSONE come Sonia Alfano, De Magistris, Vulpio, Genchi, Borsellino, Travaglio, Grillo...tutte le liste civiche a 5 stelle e tantissimi semplici cittadini che ogni giorno combattono contro un sistema DISONESTO con umiltà e buon senso.

ONESTA'...non infallibilità...ONESTA'.


PER IL FRUTTAROLO
---> rivoluzioni familiari-condominiali


ADATTO PER TUTTI I RIVOLUZIONARI
CHE NON DESIDERANO ATTENDERE CHE LA RAZZA ITALICA ORMAI INCACRENITA DAL CIARPAME BERLUSCHINO GUARISCA DA QUESTA PESTE !!!!

è una idea dalla storia nostrana antica ....dal medioevo/rinascimento!
i tempi del DANTE il SOMMO POETA......
I GUELFI vs I GHIBELLINI......

assodato
che il PAESE è ridotto nuovamente a tale situazione ....

visto che
non si conosce un BUON GENERALE ADATTO che sotto la divisa indossi la maglietta del CHE ...

PROPONGO ....
DI INIZIARE UNA RIVOLUZIONE "denoandri"!!!!

consiste nello stanare nelle nostre vicinanze i berluschini convinti
---- ripeto solo i berluschini ----
sono solo ste merde i portatori sani del virus DEL RINCOGLIONIMENTO dei POLITICI ITALIANI
E DEI SUOI ELETTORI.....anche i legaioli ...vanno bene !!!

una volta stanato, usate qualsiasi mezzo, ma SMONTATELO.....

a parole
a parolacce
a calci in culo
a calci nei coglioni
con la mazza
con la catena
con i "forconi" (qualcuno lo scrive spesso)
(l'uso delle armi da fuoco è da ritenersi faccenda personale )

ps. anche scherzi di varia natura sono consentiti....la fantasia e la versatilità fanno della rivoluzione un concetto molto personale

esempi..
usare palle di pipì e merda per bombardarlo lui o l'auto o altro......
lasciare dei messaggi scritti col "sangue" (vernice rossa) riguardante l'onestà del suo eletto !

SCATENATE il vostro ANTI-CIARPAME!

---> in bocca al lupo Fruttarò !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal mio blog "L'era delle responsabilità"
http://eraresponsabilita.blogspot.com/

CADUTE
In Italia i sindacalisti iniziano a cadere dal palco, anche se l'autunno è ancora lontano, ed a me sembra una bella cosa. Nulla a che vedere con la violenza e la prevaricazione, semplicemente stanchezza e rabbia per un sindacato che da troppi anni non è più un sindacato ma è una delle tante lobby di potere operanti sul nostro territorio nazionale. Speriamo sia solo l'inizio di un lungo processo che finalmente ci porti ad una società più civile e responsabile.
Nel frattempo apprendiamo che i salari italiani sono, a parità di potere d'acquisto, tra i più bassi dei paesi Ocse, al 23° posto e lo dobbiamo anche a questo sindacato.
Forse dovranno cadere dal proprio palco molti altri soggetti sicuramente più meritevoli del povero Rinaldini di cadute clamorose.

Massimo Tozzi 18.05.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMO GLI OPERAI DELLA FIAT COMPRANDO LA "PHYLLA"
http://www.ecoblog.it/post/6009/fiat-si-chiama-phylla-la-prima-citycar-a-energia-solare/1

GIACOMO BIAGETTI (jak), PESARO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

...Rinaldini... buttato giù ....
...è giusto...
..è sempre colpa dei sindacalisti.

...pomodori in faccia a Berlusconi..?...mai.?
...
..
.forse perchè costano troppo?
oppure ai COBAS piace Berlusconi
visto il gran numero di scioperi non fatti.
.
cimbro mancino


*************************************
i cobas dovevano denunciare la grande tragedia che stanno vivendo: 361 operai delle fiat di pomigliano "deportati" a Nola...


cioè, mentre in italia c'è gente che non ha i soldi per pagare le bollette, mentre riprende l'esodo verso il nord di migliaia di giovani in cerca di lavoro, mentre 50mila insegnati precari vengono brutalmente licenziati dalla gelmini, loro protestano perchè rischiano on il posto di lavoro ma il trasferimento a dieci chilometri di distanza...
e tutto questo a napoli, dove chi ha un lavoro è comunque un privilegiato...

ma che andassero affanculo

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inasprite le misure per il carcere duro....

...non ho capito dove sta il trucco.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.05.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli!

Gasparri nella sua intelligenza magna (o magna e basta?) ha già partorito un'idea per risollevare il pil. Basta che alle aziende, già tutte operanti tremortiani falsi in bilancio legalizzati, si somministri un po' di viagra... E il bilanco viene su in "letizia" come il noemi-boy.

"Chiù pil per tutti" direbbe qualcuno!

In fondo se ci teniamo un papa che si è avvalso dell'immunità riservata ai capi di stato per non rispondere della sua protezione ai preti pedofili, se il precedente "santo subito" era pesantemente invischiato nella affaire pedoofili che decretò la morte di emanuela orlandi, volete che un peccatuccio pedofilo del premier non sia perdonato dalla massa di pecoroni che siamo?

Anche buttandoli già dalla torre stiamo attenti che non cadano sul morbido di giovan chiappe autoofferenti o immolate adesso dai genitori sull'altare della notorietà ma già da decenni immolate sull'altare della pedofilia sacerdotale cattolica in cambio della fasulla vita eterna.

Io emigro! Lascio solo un caro saluto al ragazzio della via gra

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 18.05.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

quando fui assunto all'eni era tragicomico il tragitto da reparto al parcheggio...una lunga camminata in cui il delegato sindacale di turno, seguendomi indefesso cercava di convincermi a tesserarmi, prima simpaticamente poi sempre più insistentemente fino alle velate minacce...
ho visto buttare via miliardi per coprire l'incompetenza di personaggi aziendali che col benestare dei sindacati non solo non pagavano le conseguenze delle loro azioni ma spesso venivano promossi...
è cosi che ho capito che spesso in certi contesti "istituzionali" la carriera è legata a doppio filo alla ricattabilità...

piero c., forli Commentatore certificato 18.05.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao finocchioni...

come accennato ...ci hanno bucato le gomme alla vela (automezzo pubblicitario) ed hanno tentato di bruciarlo....
con le bombolette hanno scritto di tutto sui muri....e la notte ci strappano i manifesti...

i ragazzi sono tesi...vorrebbero reagire....ma cerco di calmarli...la stampa non aspetta altro che sputtanare la nostra lista civica...(stampa prezzolata e corrotta)

è un lavoraccio.....il PDL ha una barca di soldi...noi solo quelli per un panino con la mordadella.....

...comunque ci sfegiano (uomini del PDL)perchè hanno fifa.....

le prospettive sono ottime....un consigliere comunale ed un presidente di circoscrizione....

calma e determinazione...calma e determinazione..

lenin...smettila co ste cazzo de armi...violenza e rivoluzioni....che esempi elargisci ??

il nostro compito consiste nell'educare i giovani alla legalità...di conseguenza saranno molto critici con il PDL..che di legale non ha neanche le palle dei propri sostenitori !!

vado a cucinà...

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 18.05.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La conquista del continente americano costò tra i 50 ed i 200 milioni di morti tra gli indigeni. I nativi non furono solo vittime dell'ineluttabile «progresso», della storia, chiamato dagli americani «destino manifesto»....
Continua qui:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5869&mode=thread&order=0&thold=0

Gipo Pogi Commentatore certificato 18.05.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

tutti i politici si devono sentire schifati in primo luogo 2quelli più onesti e poi prenderli a calci in culo...viva il non voto...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Grande Silvio che ci regala le minorenni, DIO come son arrapao!!! Anche se soffro di prostata. Grande!
E' dolce vedere il paese affogare nella merda con Silvio che fa di tutto per farci ridere mentre la merda ci soffoca entrando nella gola. Poi io amo le miGNOttenni.
Meno male che Silvio c'è!!!

Paco Arrapao 18.05.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

antò la X è un pareggio studiato a tavolino...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strano Beppe che ancora nessuno ha detto che è colpa tua che agiti le folle....

six six Commentatore certificato 18.05.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Tra Febbraio e Marzo il debito pubblico italiano è cresciuto di 34 miliardi (in un solo mese bruciate 3 finanziarie). Dove sono finiti questi soldi???
Nel 2008 non c'erano stati salti così clamorosi da un mese all'altro!

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Un voto per le elezioni, un voto per la democrazia
http://www.youtube.com/watch?v=Ch_tUwinqOA
votate IDVuuuuuuuuuuuuu!!!

Fra M, Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ci deve dire come e quando ha conosciuto il babbo di Noemi...

oppure ce lo faccia dire da Dell'Utri, anche lui grandissimo amico del sig. Letizia

.

cimbro mancino Commentatore certificato 18.05.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Molto triste tutto ciò.
Triste vedere gente disperata a tal punto, ma che si può fare in alternativa??

E brunetta minimizza: solo 500.000 operai hanno problemi, e tutti aiutati dal sociale. Ma sono 500mila famiglie ad avere problemi!! Poi non si preoccupa dei liberi professionisti. Quelli se restano disoccupati, senza una qualsiasi protezione sociale, fa solo parte del rischio di impresa...
brunettaaaa, hai donato il cervello alla scienza??
o all'agricoltura come concime??

Roby Z., verona Commentatore certificato 18.05.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Rinaldini... buttato giù ....
...è giusto...
..è sempre colpa dei sindacalisti.

...pomodori in faccia a Berlusconi..?...mai.?
...
..
.forse perchè costano troppo?
oppure ai COBAS piace Berlusconi
visto il gran numero di scioperi non fatti.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 18.05.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"La scorsa settimana nella (ricca?) Parma era disponibile un posto da operaio generico. Si sono presentati in 178. Gli italiani erano la maggioranza assoluta. La produzione industriale è diminuita del 23%. In altri termini, è come se una fabbrica su quattro avesse chiuso i battenti. Il PIL è crollato del 5,9%. Il dato peggiore dal 1980. Il Noemi boy è ottimista: "C'è un miglioramento". I bisonti stanno arrivando. Sentite gli zoccoli?"

Questi 178 pero' non hanno visto, non vedono e non vedranno un euro dei soldi del DEBITO PUBBLICO che sono andati, vanno e andranno a Fiat, FINMECCANICA ,ALITALIA, ASL,UNIONE EUROPEA, STATO, REGIONI, COMUNI, PROVINCIE, Aziende a partecipazione statale e/o comunale/regionale, PROTEZIONE CIVILE ecc..ecc..Aziende che contengono una massa di stronzi che non producono nulla di appetibile per l'economia di mercato. Stronzi, mantenuti dalle tasse e attaccati alla mammella del debito pubblico.

Paolo B. 18.05.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

A Desa',te volevo risponne ar quesito tuo,ma nun m'a sento de mette 'na crocetta a nisuna d'e possibbilita'.
A rivoluzzione,se deve da comincia' dar basso,quinni deve da esse prima de tutto personale,poi famijare,condominiale e poi come recitaveno l'antichi "nun ce sta due senza er tre e er quattro vie' da se'"...

Bon appetito!!

er fruttarolo Commentatore certificato 18.05.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i maggiori leader(s) dei paesi europei hanno ricevuto o sono stati ricevuti da Obama, l' unico pisquano ( persona, cosa insignificante.. ) che è rimasto fuori dal giro è il nano, pisquanano.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

snza una lira ...questo vorrei vedere scritto sui manifesti elettorali dell'opposizione

luigi losi Commentatore certificato 18.05.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Berlusconi. Mi hai ridato la vita. Anch' io amo Noemi. Non ho i soldi tuoi ma ho 88 anni.....ho speranze che Noemi venga sulle mie ginocchia a cantare e a consolarmi?
Grazie Silvio, grazie. Meno male che SILVIO c'è!!!

Perversion Rinco 18.05.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

domani confido nei black blocks a Torino.
per come la vedo io sono più che mai legittimati ad agire.
non lo sono mai stati come adesso.

per rinaldini mi spiace, se beppe dice che è un galantuomo ci credo, tra l'altro me lo confermano mie conoscenze nell'ambiente.
purtroppo per lui e per i pochi altri in buona fede come lui, però, la ribellione non guarda in faccia a nessuno...è fisiologico.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.05.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

@ RIVOLUZIONARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI !!!!

---> ESEMPI DI "DEMOCRAZIA NEO-LIBERISTA"

CONTRO CUI SI COMBATTE :

http://www.holywar.org/radiores.htm

In questo documento filmato sono riportate prove schiaccianti sull'uso di armi chimiche contro la popolazione civile irachena della città di Fallujah. Gli invasori USraeliani, prima accusarono Saddam di voler usare tali armi... e poi furono loro, e solo loro, ad usarle...


--> MASSIMA ATTENZIONE...LA RAZZA è LA STESSA!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.antinews.edoammo.it.

NUOVO SITO di INFORMAZIONE

RAccoglie le principali notizie nazionali divise per categoria e per mese, in modo che si cacile da consultare, e RICCO di LINK per approfondire/verificare quello che scrivo

TRA LE FONTI: Repubblica.it, Giornale.it, Unità.it, Ansa.it, parlamento.it

ANTINEWS. Raccogiere le notizie mese per mese permette di non perdersi nel dettagio dell'informazione giorno per giorno. Inoltrre le notizie possono essere inquadrate nel loro contesto.

il sito è partito da poco e ci sto lavorando, quindi VISITATE E CONTATTATE per suggerimenti

edoardo a., firenze Commentatore certificato 18.05.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi abbassa le tasse ! ah ah ah .... L' unica cosa che abbassa sono i calzoni .... ah ah ah che premier ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Noemi si è innamorata di Berlusconi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

I pensieri reconditi dei coglioni di questo blog.
“Che bello fare la rivoluzione dalla tastiera rilassati dietro la scrivania! Seduti, tranquilli sul proprio posto di lavoro pagato da qualche fesso e rubato a qualche pirla, oppure da casa con la bella e immeritata pensione baby che risolve tutto.
A prendere a mazzate gli stronzi ci mandiamo gli altri. A ritirare i soldi dalle banche ci mandiamo gli altri. A fare qualche metro in piu' per non comprare dagli ipermercati ci mandiamo gli altri. A votare gente diversa ci mandiamo gli altri (noi abbiamo i nostri “Piconi”).
A gettare il deoder ci mandiamo gli altri. A prendere la bicicletta ci mandiamo gli altri. A smetterla di atteggiarsi come veline o velini ci mandiamo gli altri. A non prendere le autostrade che costano prendendo le provinciali, ci mandiamo gli altri. Insomma la liberta' e la dignita' vedano di procurarcela “gli altri”. Noi stiamo qui a ticchettare i tasti tanto ce' chi paga e lo psicopapi ci permette di vivere bene con i soldi degli altri (i suoi non li mette mai). Noi facciamo bla bla bla e dispensiamo consigli e opinioni...ma speriamo che papitenga e , a scapito di altri, ci mantenga.

bla bla bla 18.05.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si è innamorato di Noemi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Certo che il nano con i soldi degli italiani fa il grande, gli ha dato pure tre motovedette ai libici, tanto paghiamo sempre noi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

I SINDACATI ASSERVITI AL POTERE...UHM...QUALCUNO (NONNO LICIO) L'AVEVA PREVISTO...!

IO CREDO,COMICONE BEPPE GRILLO,CHE PRESTO IL "GIOCO DELLA TORRE" FINIRA',PER LA SEMPLICE RAGIONE CHE LA "TORRE" NELLA QUALE SONO ARROCCATI I SERVI DEL SISTEMA,PRESTO CROLLERA': ERA UNA COSTRUZIONE ABUSIVA,TRA L'ALTRO!

"VOMITARE&SOVVERTIRE"

SognoRosso ., Battipaglia Commentatore certificato 18.05.09 12:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CONSIGLIO PER GLI ACQUISTI:

CON I POCHI SOLDI CHE VI SONO RIMASTI COMPRATEVI UN ARMA DA FUOCO.

SARA' L'UNICO ATTREZZO NECESSARIO PER MANGIARE E FARE VALERE I PROPRI DIRITTI IN UN FUTURO MOLTO PROSSIMO.

Cocco Drillo Commentatore certificato 18.05.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Ebreo Errante, Il Mondo

poi non arrabiamoci se in presenza di "individui" del genere, qualcuno invoca la riapertura dei manicomi con abolizione della "180".....

Orazio Pennacchioni -Roma () Commentatore certificato 18.05.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONDAGGIO - Livello di conoscenza spontaneo e sollecitato dei partiti che si presenteranno alle prossime elezioni europee

http://www.radicali.it/download/pdf/sondaggio.pdf

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONARI ...continiuamo a parlare di ARMI
contro il POPOLO IN RIVOLTA !!!

TANTO PER FARSI UN'IDEA !!!!!

PRIMA DELLA "BOLSCEVICA di LENIN" .....

Il 22 aprile 1915, i tedeschi utilizzarono per la prima volte gas chimici. A Ypres utilizzando gas asfissianti al cloro provocarono il terrore tra le truppe nemiche. Inizialmente a questi attacchi si cercò di resistere con fazzoletti fazzoletti bagnati con acqua e urina e solo successivamente si sperimentarono le prime maschere anti-gas. Negli anni seguenti i gas al cloro furono sostituiti da un gas più sofisticato, l'iprite (nome scelto per ricordare il primi attacco di Ypres. Questo gas veniva sparato da proiettili.

La principale innovazione nel campo della guerra fu introdotta però dall'esercito inglese: il 15 settembre 1916 gli inglesi durante la battaglia di Somme attaccarono le linee tedesche accompagnati da carri armati i Mark. L'utilizzo dei mezzi corazzati scateno panico nelle truppe del kaiser nonostante fossero ancora mezzi lenti e impacciati negli spostamenti. Il loro utilizzo non fu quello di aprire varchi nelle difese avversarie a cui far seguire le forze di terra, come avvenne nella seconda guerra mondiale, ma furono impiegati come supporto alla fanteria.

La grande guerra, iniziata con l'idea che fosse un conflitto breve e di facile soluzione, si tramutò in una lunga mattanza che lasciò 10 milioni di morti dopo 4 anni di violenza e morte. L'Europa uscì dal primo conflitto mondiale solo nel 1918 dopo che l'uso di armi nuove e tecnologicamente più evolute avevano portato gli eserciti a combattere in condizioni indescrivibili nelle trincee che vedevano opposti gli eserciti.

-------> LO CAPITE DOVE VOGLIO ARRIVARE ?????

LA RIVOLUZIONE BOLSCEVICA FU RADICALMENTE DIVERSA
DA QUELLA FRANCESE ...NON SOLO COME IDEOLOGìA ..
SOPRATUTTO IN FUNZIONE DI APPOGGIO LOGISTICO
DELL'ESERCITO CREATO DA LENIN "L'ARMATA ROSSA"

SENZA IL QUALE , SAREBBE STATA SOLO UNA ECATOMBE!

---> OGGI è MOLTO PEGGIO --->

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la marcia
degli incazzati,
questa è la marcia
degli arrabbiati,
sono incazzato,
andate via,
sono incazzato
perchè lo sono per i fatti mia.
Questa è la marcia
degli incazzati,
questa è la marcia
degli arrabbiati,
sono incazzato,
sono aggressivo,
sono incazzato se trovo un prete lo mangio vivo.
Sono incazzato,
sono nervoso,
sono arrabbiato,
sono scontroso
Se uno mi dice:"calmati su..."
l'è proprio quando mi s'incazza ancor di più !
Questa è la marcia
degli incazzati,
tutti arrabbiati
ci siam svegliati.
C'è uno calmo,
eccolo lì,
fallo incazzare e poi cantagli così:
questa è la marcia
degli incazzati,
questa è la marcia,
degli arrabbiati.
Ti sei calmato ?
dice a me "Ti sei calmato ?"
Gli dico "No, sono incazzato, sono incazzato,
e sono incazzato !"

Sono incazzato coi i parenti
sono incazzato coi conoscenti

Questa è la marcia...
smetti di andare a lavorare
se dicon: Perchè ?
digli: "Perchè m'ho da incazzare..."

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 18.05.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CASU E CAPPATO: UN APPELLO AD ACCADEMICI CONTRO LA LAUREA HONORIS CAUSA A GHEDDAFI

Roma, 16 maggio 2009
Antonella Casu, Segretaria di Radicali italiani e Marco Cappato, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, entrambi candidati per la Lista Bonino-Pannella per le elezioni europee, hanno oggi lanciato un appello urgente a tutti i Professori universitari affinché invitino il Senato Accademico dell’Università di Sassari a non conferire al Colonnello Gheddafi la Laurea Honoris Causa in giurisprudenza.


“Non solo si tratta di un ‘Capo di Stato’ non eletto dal suo popolo e al governo da 40 anni” affermano i due Radicali “ma il suo Regime si caratterizza per la sistematica violazione di tutti i diritti umani fondamentali e la negazione della nozione di Stato di Diritto; conferirgli un titolo onorifico da parte di un Ateneo italiano sarebbe un’onta per la Patria storica del diritto nonché per la reputazione dell’Università italiana.”

Segue il testo dell’appello
http://www.radicali.it/view.php?id=141984

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Gli impianti
Dei problemi "tecnici", spesso denunciati da consumatori e associazioni di categoria (copertura, adeguamento degli impianti, televisori con decoder integrato), si parla, in seno alle istituzioni, a fatica. E un rischio sottovalutato, almeno secondo i produttori di infrastrutture, è quello legato agli impianti. Aggiungere un decoder o utilizzare un apparecchio televisivo di ultima generazione potrebbe non bastare per ricevere (in particolari contesti ricettivi) i programmi digitali in chiaro in presenza di antenne obsolete o mal posizionate.
Se è vero che (la stima è di Fracarro, specialista in sistemi di antenna) la percentuale di impianti da aggiornare è del 5% per le singole abitazioni e i piccoli contesti condominiali, ma arriva al 90% per i grossi contesti abitativi (oltre 50 appartamenti) il problema è effettivamente serio. Anche per la limitata disponibilità di operatori sul territorio, composta da circa 3.500 installatori specializzati e circa 20mila generalisti. Gli organismi di settore, e in particolare l'Anitec (Associazione nazionale industrie informatica, telecomunicazioni ed elettronica di consumo, esponente della Federazione Confindustria Anie), hanno quindi lanciato un preciso allarme: o si aggiornano/installano ex novo (incentivando fiscalmente tali operazioni) gli impianti di ricezione in vista del passaggio al digitale terrestre oppure milioni di italiani rischiano, senza esserne a conoscenza, di rimanere "al buio" quando lo switch-off sarà completato.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Tecnologia%20e%20Business/digitale-terrestre/novita/analogico-digitale-terrestre.shtml?uuid=af26065e-4375-11de-898d-44ce9b2bd65e&DocRulesView=Libero

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 18.05.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

10.000 in piazza a Torino!Lo Slai Cobas contesta Rinaldini

Ascolta l'intervista con Flora delle Carrozzerie Mirafiori:

"Ciò che unisce è la preoccupazione per il futuro del gruppo, dentro il quadro di una crisi più generale che giusto il governo può continuare ad attribuire a "fattori psicologici".Differenziato resta al momento il giudizio sulle fusioni in corso della Fiat.C'è chi la vede bene nell'ottica del rafforzamento della "propria" azienda a scala globale e chi teme le più possibili ricadute anche su di sè.

Ascolta l'intervista con un delegato di Pomogliano

"In generale lo striscione sindacale ufficiale di apertura del corteo = da nord a sud la Fiat cresce solo con noi= rispecchiava bene sia la posizione sindacale che gli umori operai come richiesta all'azienda di tener conto dei sacrifici fatti.Solo che tra desideri e realtà c'è di mezzo la logica finanziario-industriale spietata di Marchionne&C."

http://www.infoaut.org/articolo/torino-10000-in-piazza-lo-slai-cobas-contesta-rinaldini

Alina F., Varese Commentatore certificato 18.05.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a Savona i parlamentari del Pdl con un annuncio di quelli che porteranno all’Hotel Riviera Suisse di via Paleocapa molti media: conferenza stampa per spiegare gli errori commessi da parte di chi ha valutato le liste del Pdl con preannuncia di rivelazioni clamorose. Una conferenza stampa in tal senso era già stata annunciata dal candidato presidente della Provincia per ilPdl, Vaccarezza. Evento poi annullato. Ora l’iniziativa diventa più corposa e politicamente strutturata in quanto a Savona dovrebbero arrivare tutti i parlamentari del Pdl.

Iniziativa che era stata in qualche modo “lanciata” dalle dichiarazioni piuttosto pesanti del ministero e leader Pdl, Claudio Scajola, rilasciate in mattinata.

Sferza i suoi e rilancia la campagna elettorale. E stronca gli aspetti giudiziari della vicenda elettorale savonese dove, allo stato, il Pdl (con il partito comunista dei lavoratori di Marco Ferrando) è fuori dalla competizione elettorale per gli errori nella raccolta e autenticazione delle firme, l’impiego di persone non autorizzate alla certificazione delle stesse e sfociati nel no della commissione elettorale e nel successivo no del Tar alla sospensiva del provvedimento, con il rinvio alle discussioni di merito.

Vicenda sulla quale pende ora anche una indagine penale della Procura di Savona per le ipotesi di falso dopo la trasmissione degli atti da parte della commissione elettorale.

Viste le dichiarazioni della mattinata - per Claudio Scajola l’esame delle irregolarità è un fatto formale, al limite della “antidemocraticità”- facile prevedere che anche la magistratura savonese sarà nel mirino.

E l’inchiesta penale? Tutto fumo.

Ecco che cosa ha dichiarato il ministro Scajola e riportato dalle agenzie di stampa.
«Ricorreremo al Consiglio di Stato». Lo ha detto

http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/p/savona/2009/05/17/AMx5NoaC-vertice_rivelazioni_consiglio.shtml

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 18.05.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro presente potrà essere sov-vertito solo se si attiveranno, anche ed innanzitutto, i nostri giovani: la nostra forza dirompente.
Le nuove generazioni sono il futuro, non inquiniamole!
Riguardo ciò, sabato mattina, mentre mi recavo alla scuola elementare di mio figlio per un colloquio con i Docenti, pensavo a tutto il marciume corrotto, amorale e piratesco che hanno messo in campo i nostri politici; una dissoluzione dei costumi talmente bassa e infima, da non ricordare, neanche negli evi trascorsi, una tale situazione degenerata e corrotta.
Entro, dunque, in un'aula ed in attesa della Maestra con cui discorrere, vado scuriosando per la stanza dove noto una lavagna quasi in disuso, ma con ancora qualche scritta non ben cancellata. La giro e vedo una piccola frase in un angolo, mi avvicino per leggerla meglio (la scrittura infantile a volte bisogna decifrarla), e rimango sconvolto per la grandezza di quanto vedo e per l'inverosimile tenerezza che generano in me quelle poche parole:
"Caro Ge-sù, io mi sto impegnando. Davvero"
I bambini sono incredibili, se mai dovesse esistere un essere superiore, sarebbe un bimbo.
Salvaguardiamoli con tutte le nostre forze.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

tutti incazzati...tutti rivoluzionari !!!

bene, studiamo attentamente il "materiale" contro
cui ci si scontra !!!!

al tempo della rivoluzione francese :

Il problema venne affrontato alla fine del 1700 in Francia in relazione alle armi militari. Il generale Manson (che poi avrebbe fondato la fabbrica di fucili bavarese di Amberg) incaricò il colonnello di artiglieria Monfort di effettuare esperimenti sul fucile da fanteria M 1777 con acciarino a pietra.
Gli esperimenti vennero sospesi nel corso della rivoluzione francese e ripresi dallo stesso Monfort qualche anno dopo nel 1805.

Gli esperti dell'epoca calcolavano che circa il 15% dei moschetti non riuscisse a sparare in combattimento per problemi vari di accensione e che in combattimento a 90 metri di distanza, tra cilecche, agitazione, errori nel caricamento e fumo, con una salva di 100 moschetti si poteva sperare in 15 nemici colpiti.

Si concluse che in via teorica un battaglione di 500 uomini che riusciva a sparare 1000 colpi al minuto su di un fronte di 90 metri, poteva sperare in almeno 500 colpi a bersaglio. In pratica però non si raggiungevano questi livelli

--> PRATICAMENTE UN POPOLO CON FORCONI E STRUMENTI
DELL'AGRICOLTURA - FALCI - AVREBBERO POTUTO AVERE
LA MEGLIO SU UN ESERCITO "REGOLARE" PROVVISTO IN SOSTANZA DELLE CLASSICHE "BAIONETTE" !!!

E COSI' FU!

MA...IN SEGUITO ...LE COSE CAMBIARONO !!!

segue ....!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il primo capitolo della storia del dopoguerra: come abbiamo (gli U.S.A.) frantumato i sindacati ITALIANI, francesi e giapponesi e sventato la concretissima minaccia della democrazia popolare che stava nascendo in tutto il mondo alla fine della guerra.
Il primo grosso intervento americano fu in Italia nel 1948, quando interferimmo nelle elezioni, e si trattò di un operazione di rilievo. Vedete, gli strateghi statunitensi temevano che le elezioni democratiche sfociassero in una vittoria del movimento antifascista , e questa possibilità doveva essere scongiurata per la solita ragione: gli interessi degli Stati Uniti non vogliono al governo gente con il tipo sbagliato di priorità. E nel caso dell'Italia fecero un enorme sforzo per impedire che le forze democratiche popolari che avevano condotto la resistenza antifascista vincessero le elezioni dopo la guerra. L'opposizione americana alla democrazia italiana è giunta al punto di sponsorizzare un colpo di stato militare verso la fine degli anni sessanta per tenere fuori i comunisti (cioè i partiti operai) dal governo. Ed è probabile che quando tutti i documenti interni americani saranno rivelati al pubblico scopriremmo che l'Italia è stata il bersaglio principale delle operazioni della CIA per anni.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro presente potrà essere sovvertito solo se si attiveranno, anche ed innanzitutto, i nostri giovani: la nostra forza dirompente.
Le nuove generazioni sono il futuro, non inquiniamole!
Riguardo ciò, sabato mattina, mentre mi recavo alla scuola elementare di mio figlio per un colloquio con i Docenti, pensavo a tutto il marciume corrotto, amorale e demoniaco che hanno messo in campo i nostri politici; una dissoluzione dei costumi talmente bassa e infima, da non ricordare, neanche negli evi trascorsi, una tale situazione degenerata e corrotta.
Entro, dunque, in un'aula ed in attesa della Maestra con cui discorrere, vado scuriosando per la stanza dove noto una lavagna quasi in disuso, ma con ancora qualche scritta non ben cancellata. La giro e vedo una piccola frase in un angolo, mi avvicino per leggerla meglio (la scrittura infantile a volte bisogna decifrarla), e rimango sconvolto per la grandezza di quanto vedo e per l'inverosimile tenerezza che generano in me quelle poche parole:
"Caro Gesù, io mi sto impegnando. Davvero"
I bambini sono incredibili, se mai dovesse esistere un essere superiore, sarebbe un bimbo.
Salvaguardiamoli con tutte le nostre forze.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto in fumo.
www.graziellamazzoni2.blogspot.com

graziella mazzoni 18.05.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento

G8 dell'Università, tensioni a Torino: scontri tra la polizia e gli studenti
Scoppia la guerriglia urbana nel capoluogo piemontese

TORINO (18 maggio 2009) - Tensioni e scontri con la polizia al G8 dell'Università di Torino. Scoppia la guerriglia urbana nel capoluogo piemontese: cassonetti rovesciati, cariche della polizia e la circolazione bloccata nell'area urbana. Tutto è accaduto quando un gruppo di manifestanti dell'Onda ha lanciato contro il cordone formato fagli agenti di polizia una sassaiola di uova e alcuni fumogeni. Le forze dell'ordine hanno reagito con una carica in seguito alla quale sono stati bloccati tre studenti stranieri. Disordini anche vicino alla zona del Castello di Valentino, dove la polizia ha disperso i manifestanti per sgomberare corso Marconi. Per paura, mentre volavano le prime manganellate, molti negozianti hanno chiuso le saracinesche, gli studenti hanno cominciato a rovesciare cassonetti dell'immondizia nel quartiere San Salvario bloccando di fatto il traffico.

http://www.4minuti.it/showPage.php?template=news&id=10213&masterPage=articolo.htm

@@@@@@@@@@@

Quanti credono nel sessantotto e quanti vedono del sesso in tutto

sessantotto, sessintutto

http://www.youtube.com/watch?v=WdItwkm_6SY

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

il popolo italiano deve fare molta strada per conquistare la sua dignità. Secoli di dominazioni e divisioni ne hanno fatto un popolo senza identità, senza storia comune, senza ideali comuni e senza palle per lottare per i propri diritti. Hanno una specie di sindrome di Cenerentola o di Bella addormentata nel bosco. Sono sempre in attesa che qualcun altro porti loro benessere, libertà, felicità. Delegano, continuano a delegare, vai avanti tu che a me me viè da ride, armiamoci e partite, come uccellini troppo cresciuti nel nido che ancora aspettano la mamma che gli riempia il gozzo.
Ancora non hanno capito che nessuno regala mai niente, e tutto ciò che appare gratis si paga molto più caro del dovuto, ma lottare in prima persona per i propri diritti è troppo faicoso, scagliare la prima pietra... è meglio aspettare che lo faccia qualcun altro... poi forse mi accodo, se vedo che partono tutti

liliana g., roma Commentatore certificato 18.05.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

ROMA (Reuters) - Secondo la Procura di Roma, presunte manchevolezze nella gestione di Alitalia avrebbero causato tra il 2000 e il 2007 un "buco" di 4,7 miliardi di euro nei conti della compagnia aeree. Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie.

Nel presunto "buco" rientrerebbero anche 250 miliardi di lire per consulenze pagati tra il 2000 e il 2003, dicono le fonti

I magistrati, sempre secondo le fonti, hanno aperto intanto un nuovo fronte nell'inchiesta per bancarotta su Alitalia avviata nel dicembre scorso, che riguarda AZ Service, la società creata nel 2005 per gestire i servizi di terra.

I pm intendono ascoltare nei prossimi giorni gli otto manager - tra presidenti, amministratori delegati e direttori generali - succedutisi alla guida dell'azienda tra il 2000 e il 2007, indagati, secondo i casi, per bancarotta per dissipazione o per distrazione.

L'inchiesta non riguarda Cai, la società che ha rilevato la vecchia Alitalia.
----------------

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Portare allo scontro -anche fisico- gli operai ed i sindacati, era nei piani (non dichiarati ovviamente)del governo.
Il nostro napoleone nostrano stà riuscendo a portare a termine anche questo disastro.
Liberarsi degli pseudo interlocutori, gli dà campo libero per portare a termine tutte le riforme contro tutte le classi di lavoratori.

Franco F. Commentatore certificato 18.05.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Eppure sono convinto che almeno 5 pezzi grossi(color bruno..) di quasta politica mafiosa passerà a peggior vita

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

le prossime elezioni del 6 e 7 giugno saranno ricordate per il maggior numero di astensionismo elettorale...il partito del non voto vincerà con il 43% dei voti...AMEN

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO NUKE,NO NAN.

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

PAPE SATAN ALEPPE....BELRUSCONI GHEDINI LARUSSA...BOCCHINO ECC....

juan miranda 18.05.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento


Caro Juan, tu scherzi, invece...
Fulvio L., Napoli

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

..caro fulvio...dici che scherzo ??? Magari !!

juan miranda 18.05.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora una volta torna il tema della dignità!

Per essere capaci di fare la lotta di classe, la lotta per i diritti veri, occorre, innanzitutto, riappropriarsi della dignità! La lotta di classe è , prima di tutto, lotta per la dignità.
Il tema della prostituzione fisica e morale, del velinismo, del tronismo, non è poi così distante dal tema del post di oggi!

sancho . Commentatore certificato 18.05.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

se continua così prima o poi salterà fuori la ricetta dei razzi kassam, da fare in garage..

Occorrono poche conoscenze ed abilità tecniche di base, che la maggior parte dei metalmeccanici e dei bricoleurs possiedono.

Quindi per salvarsi le chiappe hanno poco da evitare i palchi, dovrebbero evitare di fare incazzare la gente..

Pierfranco G. Commentatore certificato 18.05.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riprendersi il paese.
Le piazze, le fabbriche, le istituzioni.
Prima che sia sancito del tutto il diritto di ereditarietà sulla cosa pubblica.
L'esproprio della "cosa pubblica", della Repubblica, è stato perpetrato fin dal secondo successivo alla promulgazione della Costituzione, ieri in modo occulto oggi in modo sempre più sfacciato ed arrogante.
Ci hanno lasciato e ci lasceranno solo debiti, macerie, rifiuti e radionuclidi.
Comunque la pensiate è tempo di rifondare la repubblica e la democrazia, con la costituzione in una mano e un maglio d'acciaio nell'altra.


Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il sindacato non è il male peggiore ...vaffanculo ai padroni ed al popolo delle partite iva

luigi losi Commentatore certificato 18.05.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento

COSA CI VUOLE ANCORA PER CAPIRE CHE QUESTA FECCIA NON E' UN PARTITO MA UNA SETTA SATANICA !!

DAI NANI COL PIEDE CAPRINO ALLE VERGINI DA SODOMIZZARE, AL DILEGGIO DELL'ONU E DELLE ELEMENTARI REGOLE INTERNAZIONALI !

VADE RETRO SATANA !!!!!!!!!

juan miranda 18.05.09 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe creare dei cortei silenziosi che partano da tutte le estremità del nostro paese e che continuino a marciare ininterrottamente verso Roma.......

Ci stanno massacrando, ci stanno annullando definitivamente, hanno capito che non siamo in grado di reagire e ne approfittano.

Li paghiamo per farci calpestare.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

PANNELLA: DALLA SERA DEL 15 MAGGIO IN SCIOPERO ASSOLUTO DELLA FAME E DELLA SETE

Lettera al Presidente della Repubblica.
L’82% degli elettori ignora l'esistenza della lista radicale Bonino-Pannella per le elezioni europee.

"SENZA LA RESIDUA DEMOCRATICITÀ DELLE ELEZIONI S’ANNUNCIA ORA IL PEGGIO CONTRO I DIRITTI UMANI E CIVILI. PER TENTARE DI SALVARLI, NEL QUADRO DEL SATYAGRAHA PER LA LIBERTÀ, LA GIUSTIZIA, LA PACE CON LA FORZA E L’AMORE DELLA VERITÀ INIZIO DA STASERA UNO SCIOPERO ASSOLUTO DELLA FAME E DELLA SETE."

http://www.radicali.it/view.php?id=141975

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono da anni iscritto ad un sindacato autonomo, da anni faccio il dirigente di questo sindacato per pura passione: nessun premio extra e nessun vantaggio ho mai ricevuto tutt'altro. I Dirigenti ti guardano sempre in malo modo perché non sei in vendita, i colleghi hanno sempre da ridire perché non sono mai contenti... ma, guai a dire loro di impegnarsi in prima persona. La colpa è sempre dei dirigenti sindacali che sono dei venduti. Ma, bisogna avere il coraggio di porsi una domanda semplice: Come mai al vertice ci sono sempre gli stessi o, se sono diversi, parlano ed agiscono sempre alla stessa maniera? Le cariche sindacali sono ELETTIVE. Non ti ci trovi per opera e virtù dello S.S. o delle S.S. di hitleriana memoria. Sono i colleghi che li votano e li mandano: sono i colleghi che, piuttosto che impegnarsi, preferiscono delegare, demandare, incarica, o, peggio ancora, disimpegnarsi totalmente per poi avere la libertà di dare addosso a tutto e tutti. Fare Sindacato è come fare politica, non per nulla è stata definita "L'altra casta". Ma, come per la politica, la colpa è sempre di chi si defila, di chi volta la testa dall'altra parte, da chi fa la politica dello struzzo e non vuole vedere ciò che è doloroso vedere. Come nelle liste civiche a cinque stelle i cittadini decidono di mettersi in gioco e di riapporpiarsi della gestione del loro territorio, così dovrebbe essere per il sindacato. Impegnarsi in prima persona e riappropiarsi della politica del lavoro nel proprio luog del lavoro. Chi continua a delegare (fai tu e fai tutto...), per potersi lagnare liberamente, è ugualmente responsabile della disfatta totale a cui assistiamo. Non è giusto che ad ogni Congresso dobbiamo pregare le persone per fare almeno le RSU. Il lavoro è di tutti e, per difenderlo, dobbiamo partecipare tutti.
Grazie Beppe per tutto quella che fai.

giovanni caputo 18.05.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sento cattivo o sadico se spero sinceramente che i politici che, o con la loro incompetenza o con la loro "complicità" (quasi sempre), hanno rovinato l'Italia e tartassato gli Italiani facciano quanto prima una fine molto brutta, ma MOLTO... Le "pale dell'elicottero"...? Ma io spero che se ciò si dovesse avverare li andremo ad "acchiappare" anche se si dovessero nascondere nel buco del culo del mondo...proprio come ha agito il Mossad nei confronti dei criminali nazisti...
Non come è successo con il criminale "Bottino" Craxi...un ladro, un corrotto lasciato tranquillamente scappare, vivere e morire in Tunisia...tra le palme, le noci di cocco ed il mare...e mo' gli dedicano pure strade e piazze...
Spero non succeda così pure stavolta.

Dario D., Albano Laziale Commentatore certificato 18.05.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

cara italia, caro beppe, sono un uomo di 25 anni, io come tanti mi ritrovo a vivere in questo
periodo nero per il lavoro in questo paese.

Tanto è stato detto ma sinceramente sono stufo di ascoltare tante e solo chiacchiere da qualunque schieramento.

Infine siamo solo noi a pagare, nessuno della mia generazione qui in nella mia zona lavora, un anno (1983 e non solo) ridotto alla miseria, una generazione distrutta senza lavora senza futuro e questo tipo di reazione in queste manifestazioni diventeranno sempre più frequenti secondo me, la rabbia sta crescendo nel cuore di ragazzi e uomini che si vedono offuscato il futuro da gente che non si interessa minimamente alla loro vita,ma tengono molto ai propri iteressi, questa gente prende 1000( o molto meno € al mese)???
.....................
Manca veramente poco e ne vedremo delle belle, sopratutto se il nostro nano nazionale continua a dire che va tutto bene e la crisi è passata, anzi paradossalmente dice che è stata pure ingigantita dai MEDIA?? pure?? oltre al danno la beffa??
..........................................
altro che "trepiedi" gli tiro in testa se mi capitasse sotto mano neanche la NOEMI la ricnosce, e come me in tanti pensano tutto ciò.
.....................................
La rabbia cresce, il paese si indigna, ma nessuno ripeto, NESSUNO fà nulla solo chiacchiere, un appello di cuore a tutti coloro che hanno veramente un pò di sale in zucca in questo paese(siamo veramente pochi purtroppo)
arrabbiatevi, lottate per il bene vostro e di tutti vostri cari perchè rimanendo ad aspettare gli eventi rischieremo veramente di morir di fame
( come la pensa silvio, campa cavallo che l'erba cresce).

A presto a tutti voi,
Firmato: UN UOMO LIBERO.

Del Rosso Domenico, Pescara Commentatore certificato 18.05.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Immigrati, Frattini: "Sui respingimenti l'Onu sbaglia" D'Alema: "Si studino le convenzioni internazionali" (ADN)

=======================

Si sentono in posseso dell'assioma, si sentono "onnipotenti", hanno varcato il confine del reale, sono già nella sfera dell'"irreale"........

Questi sono sull'orlo della pazzia, non sono adatti a governare, stanno sconfinando.........e di brutto!


cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/album.php?aid=2019926&id=1526783959&ref=nf#/video/video.php?v=100580015129&ref=nf

buona ballata

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

http://ilparafulmine.blogspot.com/2009/05/unomattina-18-05-2009-bruno-mobrici.html

Bruno Mobrici intervista De Magistris

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

La crisi?
Perchè c'è ncora crisi?
La crisi c'è, è che il governo non se ne è ancora reso conto!
Con gli stipendi che si danno a spese nostre, che crisi volete che "captino"?

Per ora è la libertà di espressione ed opinione che si deve combattere:


==================

""""""Per chi vende bombolette con vernici non biodegrababili a minorenni 1.000 euro di multa

Le città dichiarano 'guerra' ai writers: multe e carcere a chi imbratta i muri

Secondo quanto previsto nel decreto sicurezza in via di approvazione, chi scrive su immobili o mezzi di trasporto rischia da uno a sei mesi o una multa da 300 a 1.000 euro. Per monumenti e aree di interesse storico-artistico, la reclusione va da tre mesi a un anno e le multe da 1.000 a 3.000 euro """""""
http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3327695175

====================

Capito?
I murales sono il "pericolo"!


cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Nano di merda inquina anche l'acqua..fatto 30 fai anche 31..

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

LISTA BONINO-PANNELLA: SOLO IL 3% SA CHE CI SARÀ ALLE ELEZIONI EUROPEE

http://www.radicali.it/view.php?id=141971

Roma, 15 maggio 2009
Solo il 3% degli elettori sa di poter votare la Lista Bonino-Pannella alle prossime elezioni europee.

E’ questo quanto emerge da un sondaggio che rendiamo pubblico e che conferma quanto il Regime abbia anche in questa occasione cancellato completamente l’esistenza del movimento radicale e la presentazione del simbolo Lista Bonino-Pannella.

Tra gli interpellati, alla domanda “sa quali partiti troverà indicati nella scheda elettorale delle prossime elezioni europee” rispondono spontaneamente, solo 3 su cento, Lista Bonino-Pannella.

E’ evidente che si tratta di una partita truccata dove è materialmente impedito “scendere in campo”.

La conoscenza dell’offerta politica è negata. Quel che è sicuro è che i Radicali non accetteranno inermi questa esecuzione di Regime.

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Obama: "Tornano i tribunali militari"

Il presidente li aveva bloccati appena
eletto: «Guantanamo non chiuderà»

WASHINGTON
L’annuncio ufficiale sarà dato oggi, ma responsabili dell’amministrazione statunitense lo hanno anticipato parlando a condizione di anonimato, in attesa che siano precisati i particolari: tornano i tribunali militari a Guantanamo. Lo ha deciso Obama, dopo aver criticato George W. Bush durante la campagna elettorale e dopo averli bloccati appena eletto presidente...

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=16139


Gipo Pogi Commentatore certificato 18.05.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

nuova scossa
nuovo tentativo di liberare il server dal governo ladro

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

OT
continuano a metterlo a quel posto
gli Italiani non contano nulla secondo la classe politica
si comandano da soli
hanno preso il comando e non guardano in faccia a nessuno


Il Ddl sviluppo è stato approvato dal Senato. Ora tocca alla Camera, il cui passaggio – quasi sicuramente blindato – è atteso per la seconda metà di giugno, dopo la pausa per le europee.

Il provvedimento CONCEDE UN'AMPIA DELEGA AL GOVERNO SUL NUCLEARE. Spetterà, dunque, all’esecutivo definire i criteri di installazione dei nuovi impianti e allestire l’agenzia per la sicurezza nucleare. L’obiettivo è di aprire i primi cantieri entro quattro anni. Prima della fine della legislatura.
La tecnologia degli impianti sarà la Epr, la cosiddetta terza generazione avanzata, lontana, comunque, dalla quarta che dovrebbero risolvere il problema delle scorie.


CHI HA CONSCESSO LA DELEGA VOI?

IO NO!!

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABRUZZESI ATTENZIONE AGLI SCIACALLI DEL G8..RUBANO ANCHE NELLE TENDE!NON LASCIATE BIMBE INCUSTODITE!

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

m'è venuta così...a forza di leggere ...

---> I C.O.B.A.S.
sembrano i "GRILLINI" dei SINDACATI UFFICIALI*
(*quelli che vanno a cena col nano di merda )

notate anche voi questa "analogìa" ?

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Occupazione delle fabbriche del 1921 fu il preludio dell'avvento del fascimo e della cancellazione dei diritti del mondo del lavoro per un ventennio. Il problema per l'Occidente,oggi, è se il conto e i danni creati dal liberalismo assistito e impoveritore dovranno essere pagati dalle vittime di questo terremoto finanziario o ,ancora una volta, saranno i distruttori di ricchezza a uscirne vincitori . Per il momento il legislatore occidentale ha tergiversato o, come nel caso del nostro paese, premiato gli impoveritori .Pensiamo al caso Alitalia e ai soldi gettati dalla finestra dal Maroni della Malpesa . Tutti segnali che fanno pensare a una restaurazione dei privilegi e dei nettoayeurs ( pulisci culo) della corte di Silvio Noemi.

il doge, scorzè Commentatore certificato 18.05.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

@ graziano.

Sai benissimo che cosa si sarebbe dovuto fare: non dar loro una lira.

Se un'azienda è in difficoltà lo è perchè tutto il resto dell'andamento economico è in difficoltà o perchè l'azienda non funziona come dovrebbe.
Dovrebbe essere l'azienda a provvedere a correggere il tiro, a cambiare strategia e risollevarsi.
Come fanno tutte le altre aziende.
Ma l'azienda dell'editoria è, in particolar modo, un'occasione molto ghiotta per chi "vuole usarla".
E' un'azienda "parastatale": i direttori vengono nominati dalla politica, i giornalisti scrivono quello che la politica vuole che si faccia sapere.
Lo Stato, quindi, anche se contro la nostra volontà, foraggia a spese nostre un settore già morto e sepolto.

Spiegami tu, invece, perchè lo Stato non fa la stessa con le altre aziende in crisi?
Perchè le banche hanno ricevuto l'ordine di non foraggiarle?
Perchè lo Stato adotta sempre decisioni in contrasto con la logica ed il buon andamento di una nazione, la nostra in particolare?

La verità, mio caro pivello, è che qui da noi esistono le caste, quelle della politica, quella dei sindacati e quella dell'editoria, è un semplice scambio di voti: io do una cosa a te e tu dai una cosa a me.


cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio tridente è lucido e unto di peperoncino calabrese,mi raccomando lasciatemi i pseudopolitici e i psudomedici calabresi che (non) si sono occupati di sanità negli ultimi due anni e cosa mia......poi vado a roma e li ho solo l'imbarazzo della scelta.

ecco cosa succede in Calabria con gli attuali pseudopolitici vedete il video:

http://www.youtube.com/watch?v=gdWSfq8XKCA

tinaus de tinaus 18.05.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

"IL PVODTTO INTEVNO LOVDO E' MIGLIOVE DEL '29 E LA CVISI OVAMAI E' ALLE SPALLE"

Alle vostre spalle..all'incirca a metà altezza..

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

### AnSia NewSSS:MonteScemolo l'aveva detto..@@@


Sì MonteScemolo quando abbandonò la direzione di Confindustria nel discorso di commiato disse:"Gli operai amano più noi BADRONI" che non i loro sindacati".

Ed ecco la prova certa,anzi,certiSsSima l'abbiamo avuto a vedere operai che maltrattavano altri operai.
"Gli stessi operai" mai hanno preso a spintonate un padrone "possessore di belle braghe bianche".
#######

Un gradito "FanKulo" a tutti coloro che hanno spinto Rinaldini giù dal palco.

Un altro gradito FanKulo a tutti coloro che sono riusciti a "ridividere i sindacati",chiesa faSSista e cattolica compresa.
Cam.(l'inviato che,quand'era operaio,contestava sì alcuni sindacalisti,però a calci in Kulo prendeva solo i "Badroni dalle belle braghe bianche che volevano tirar fuori le...palanche")


Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 18.05.09 10:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un tempo credevo che il Naomi-boy vincesse sempre le elezioni per via del suo monopolio sull'informazione e per via delle sue combutte con la mafia e col vaticano.

Più passa il tempo e più mi convinco invece che il segreto del suo successo risieda nei suoi avversari, partiti ed organizzazioni sindacali che a parole difendono gli interessi del popolo quando in realtà fanno solo gli interessi dei padroni.

E la gente ad un certo punto pensa che se proprio deve prenderlo in quel posto, tanto vale farselo mettere lì dall'originale invece che da un doppione.

Ma tanto il leader di sinistra, comunque vadano le cose, il loro stipendio esagerato ed immeritato ce l'avranno sempre, cosa gliene frega a loro di chi governa?

Ex Ardvis Perpetvvm Nomen Commentatore certificato 18.05.09 10:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Durante il mio periodo lavorativo in azienda non sono mai stato iscritto ai sindacati; il sentirsi vagamente preso per i fondelli non mi è mai piaciuto; non si proponeva mai nulla di concreto ma sempre e soltanto:

-abbiamo proposto
-stiamo valutando
-stiamo discutendo
-alla prossima riunione...
-stiamo trattando con...
-raggiungeremo l'accordo
-i nostri dirigenti/vertici faranno...
-c'è da rivedere / stanno rivedento...
-lo sciopero ("non", aggiungo io) è stato un successo


Tiz.m 18.05.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

(
G8 Universita': Torino, Disordini a Castello Valentino
AGI) - Torino, 18 mag. - Gli studenti che protestano contro il G8 University summit hanno lanciato fumogeni e uova contro il cordone di polizia schierato a difesa del castello del Valentino, dove si svolge il vertice. La polizia ha replicato con una carica che ha respinto indietro i manifestanti fino in corso Marconi all'altezza di via Madama Cristina, dove i ragazzi che protestano stanno ora tentando di bloccare la strada con i cassonetti dell'immondizia. (AGI) .

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Un'opinione, sul processo storico del fascismo italiano, da la colpa alla dirigenza socialista che non seppe portare avanti un "progetto rivoluzionario" durante il Biennio Rosso.

Non conosco la situazione particolare del Rinaldini, trovo positiva una certa irruenza dei lavoratori, trovo negativissima e deludente la differenza tra i lavoratori francesi che sequestrano i manager, con quelli italiani, che si scagliano contro i sindacati, per nulla innocenti.

Colpevoli si, ma quali sigle e a che livello gerarchico?

Un rappresentante FIOM colpevole? non uno cisl, non uno uil, non uno ugl, o non un SEGRATARIO NAZIONALE CGIL, perchè la Fiom milanese è stata attaccata tempi fa anche dalla direzione centrale della Cgil.

Questo avvenimento potrebbe far riflettere molto come certi rapporti di forza nella classe lavoratrice, ma anche nell'intera società italiana, siano cambiati: alla fine si vede uno scambio di battute fra "compagni", ed uno da dello stalinista ad un altro.

Un Parlamento spostato tutto a destra, tra cui i "liberisti" del PD e il liberal-conservatore IDV, è sintomo che nella popolazione c'è stato comunque uno spostamento a destra(su alcune cause sappiamo perchè i "mezzi" stanno a destra, come un pezzettino-ino ino- di verità sta anche negli slogan dei pidiellini/leghisti)

La classe lavoratrice, gli italiani, se vogliono scaldarsi, è ora che sappiano anche chi sia il loro nemico naturale e storico: se la nostra rabbia si scaglia su immigrati e sindacalisti, "lor signori" hanno già vinto in partenza!


Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi cobas potrebbero dare una scossa rivitalizzante alla classe operaia in arresto cardiaco. Potrebbero fare da defibrillatore.
I prenditori, questi drogati cocainomani, pezzi di merda arroganti, questi cani che insieme ai banchieri hanno goduto dei salari bassi,lo hanno capito bene e si sono premurati di dare la loro falsa solidarietà alla CGIL, nel tentativo di isolare il possibile inizio di rinascita della protesta per i diritti veri.
Non cadiamo nella trappola di chi vuole criminalizzare la lotta di classe!

sancho . Commentatore certificato 18.05.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

La stampa di regime di destra e sinistra contro i cobas.
Non ho trovato un' intervista a nessuno dei loro.
1)La fiat trasferisce con assenzo della fiom 300 operai da Pomigliano d'Arco a Nola.
L'ottanta per cento di loro era iscritto ai cobas!
2)Alla manifestazione di sabato gli operai di Pomigliano sono arrivati senza l'aiuto di pulman o treni organizzati dai confederati, qualcosa vorrà dire no?
3)Sono trent'anni che i sindacati trattano sulla nostra pelle con il meccanismo della delega.
In sostanza dicono di rappresentarti e poi si mettono d'accordo con i padroni
4)Negli ultimi anni gli unici che hanno cercato un confronto diretto ed un totale coinvolgimento dei lavoratori sono stati i cobas (vedi esempio dei precari Atesia)
5)La manifestazione di sabato è stata una presa per il culo sulla pelle dei lavoratori.
Useranno un pò di pressione per ottenere il minimo, come al solito
6)Messaggio per tutti gli italioti, state con il capo chino non vi ribellate evviva la non violenza.

Gert Dal Pozzo 18.05.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

http://silvioperilnobel.sitonline.it/1/chi_siamo_831189.html

non nci volevo credere...invece è verità...
ma che paese stiamo diventando?...anzi che siamo già...ma che fine faremo?

Stefano S 18.05.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Il generale Sherman al ministro della Guerra, novembre 1868: «Se permetteremo anche a solo 50 indiani di rimanere tra il Platte e l'Arkansas dovremo far proteggere ogni treno, ogni cantoniera, ogni gruppo che lavora alla ferrovia. 50 indiani "ostili" possono tenere in scacco 3000 soldati. Meglio buttarli fuori al più presto, e non fa molta differenza se ciò avverrà mediante l'imbroglio da parte dei commissari per gli affari indiani o uccidendoli».
Per saperne di più...

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5869&mode=thread&order=0&thold=0

Gipo Pogi Commentatore certificato 18.05.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

La politica che schifo
i politici tutti infami
sprecano parole
per coprire
tutto quello
che hanno rubato
teatranti professionisti
conoscono i copioni a memoria
a che servono le promesse
prima delle elezioni
se dopo i fatti
traslogono nei forni
dell’egoismo???

Stoccolma 13 maggio 2005

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE
SOCIALISMO IRREALE
( E TERRORISMO DIFFUSO)

"Bisogna stare in guardia contro la violenza e il terrorismo (???)"

P.Casini

Et voilà...
lo squadrismo è già diventato terrorismo..

Mauro Maggiora, Genova- Centro Storico Commentatore certificato 18.05.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

"La nostra economia è solida"..non mi ricordo..chi è che ha detto questa puttanata?

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce simme rutt' ò cazz' !!!


capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.05.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

E' questo che mi fa' paura della vostra nuova "ideologia", questo pensiero cosi debole, mettere sopra a tutto valori, benche importanti come l'onesta e farne una ideologia appunto.

Pensiero debole e pericoloso.
Sm^ Sr^ 02:05
++++++++++++

che strano sta frase, suona come una campana a morto per un popolo
di zombies !! in fondo hai sputato su (2009-1789= 220) duecentoventi
anni di storia ----> RIVOLUZIONE FRANCESE !!!!

.....PER UNA "COMPAGNA VERACE"...CHE VUOI CHE SIA ....
LA MANCANZA DI ---> LEGALITE' !!!!!

......fà paura ...la MORTE che VIVE dentro a GENTE COME TE !!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA VEDERE ASSOLUTAMENTE.

Davvero un grande e instancabile Beppe Grillo a Firenze per appoggiare la lista civica a 5 stelle di quella città, noi c'eravamo e vi facciamo omaggio della sua performance .
I VIDEO SUL BLOG;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

Questo è fare informazione!

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

i salari degli operai italiani sono tra i più bassi del mondo...mentre quelli dei politici italiani sono tra i più alti nel mondo...le pensioni dei pensionati italiani sono tra i più bassi del mondo mentre le pensioni dei politici italiani sono tra le più alte nel mondo...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO STO CON I COBAS

Chi attacca i COBAS attacca l'ultimo argine precario allo strapotere degli imprenditori italiani da piano quinquennale.
La CGIL è sostanzialmente incapace , nel migliore dei casi.
Collusa e affiliata di cosca e casta, molto più spesso.
Nessuna solidarietà a Rinaldini e a tutti quei finti comunisti da vernissage alla Vendola e alla Sansonetti.
Che devono sparire dalla nostra vista.
Che se ne vada affanculo anche il radicalismo chic del Manifesto che solidarizza con Rinaldini(scivolato, non spinto, tralaltro..)e definisce i COBAS squadristi.
Solidarietà piena a chi sta pagando il prezzo di anni di tavoli, mediazioni , a chi ha impresso a fuoco sulla pelle il marchio dell'abiura altrui..

Mauro Maggiora, Genova- Centro Storico Commentatore certificato 18.05.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Quando gli immigrati eravamo noi...
Incredibile come ci dipingevano gli americano 100 anni fa. Sembra di rivedere le parole dei leghisti...

http://www.sconfini.eu/Approfondimenti/gli-italiani-di-100-anni-fa-immigrati-della-peggior-specie.html

Luca Farisi Commentatore certificato 18.05.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Dov’è la riduzione delle tasse promessa da Berlusconi? Le tasse, di poco, ma sono addirittura aumentate. Con tutto che erano già le più alte d’Europa.
E dov’è la semplificazione delle leggi promessa da Calderoli? La burocrazia pesantissima che grava sui cittadini è sempre la stessa. Si era cominciato qualcosa sotto Prodi con Bassanini ma i furboni hanno bene di mandarlo in Francia da Sarcozy. In quanto a noi, Calderoli semplifica la Corte dei Conti, il che vuol dire che le leva il potere di sindacare le spese del governo eccessive e senza copertura. Era questo che intendeva quando parlava di ridurre le 200.000 leggi dello stato italiano? O toglie l’esposizione dei permessi ai videopoker.
E ora il garzullo presidens ridens ci viene a spammare che la crisi è passata, contro tutti gli analisti economici, che ci danno agli ultimi posti in Europa, in situazione disperata con un calo del PIl del 4,6, quando il 2 era i limite massimo che un paese avrebbe sopportato e continua l’inefficiente risposta del Governo alla crisi.

Mentre Papi è impegnato a volare da un festino all’altro con il suo jet personale, l’indice della produzione industriale registra una diminuzione del 23,8%, il dato peggiore da gennaio 1991.
Il debito, ritornato nel 2007 al 104% del PIL.
E l’evasione fiscale ha un bel picco di crescita che fa stimare a fine anno una perdita di 20 miliardi di euro.

Per fortuna che c’è Noemi!
E per fortuna che il 99% degli italiani non sanno un piffero di economia e non mancano mai i bischeri che si preoccupano solo di difendere il povero Silvio!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 09:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SOCIALISMO IRREALE
(E SQUADRISMO DIFFUSO)


SCENA 1
"Aggressione squadrista a Rinaldini"
Il Manifesto quotidiano comunista(???)

SCENA 2
"Contro di me teppisti e squadristi.."
Rinaldini


SCENA 3
Buona parte della CGIL sta collaborando con il governo
(OVVERO, IL BACIO MORTALE)
Sacconi


SCENA 4
I lavoratori non possono non sopportare in parte il rischio di impresa dell'azienda
Sacconi

SCENA 5
Cobas ,all'interno ci sono operai squadristi..

N.Vendola, comunista (??)


SCENA 6
OCSE , salari italiani tra i più bassi in Europa..

OCSE squadrista


SCENA 7
Migliaia ogni anno i morti sul lavoro

Cadaveri squadristi

Mauro Maggiora, Genova- Centro Storico Commentatore certificato 18.05.09 09:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'emendamento teso a ripristinare per il periodo 2009-2010 i fondi per l'editoria sulla base di 70 milioni l'anno è stato approvato da un Senato pressoché unanime. L'emendamento è stato sottoscritto, oltre che dai senatori del Pd Lusi e Vita anche dai senatori Butti del Pdl e Mura della LegaL'esito favorevole del voto ha sanato finalmente la gravissima ferita inferta dai tagli del decreto Tremonti e lo stesso articolato approvato nell'ambito del ddl sullo sviluppo aveva in precedenza avuto un iter parlamentare faticosissimo. E' previsto anche il rimborso a Poste italiane per la spedizione di periodici pari alla tariffa dei migliori clienti.
Dobbiamo dare atto al vasto movimento di editori, giornalisti e lavoratori dell'informazione di aver ottenuto un risultato di un'unità d'intenti tra le forze politiche. Siamo contenti per le decine di testate che così eviteranno la chiusura o il ridimensionamento". Lo ha detto il senatore del Pd Vincenzo Vita, vicepresidente della commissione Cultura.

http://www.articolo21.info/5327/editoriale/vita-approvato-emendamento-salvagiornali.html

===================================

D'ora in poi avremo la certezza che paghiamo per non sapere.

Con l'approvazione di questo emendamento, il parlamento, sempre ed esclusivamente a spese nostre, ha messo l'ultimo bavaglio all'informazione.

Chissà perchè non si sente più nell'aria odore di libertà d'opinione e di democrazia, si sente solo puzza di inceneritori e di atteggiamenti forzosi......prettamente mafiosi.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI RICORDARE AI "COMPAGNI" CHE REMANO CONTRO
L'IDV , DI QUALE STATO ESSI PARLANO QUANDO SI RIFERISCONO AD ALLEANZE "LIBERAL-DEMOCRATICHE" EUROPEE !!!!!

....non vorrete insegnarci all'improvviso il livello di MARCIUME europeo o italiano ????

non c'è confronto.....
cari compagni filo-papisti-demoscristiani-nanisti!
...............in una parola..........MAFIOSI !!!


Zorro
l'Unità, 13 maggio 2009

Non avendo mai scritto una riga sui misteri d’Italia, Pierluigi Battista pretende pure che non ne scrivano gli altri, se no lui fa brutta figura. Così, sul Corriere, compila una lunga lista nera di reprobi – “storici, politologi, politici, giornalisti, memorialisti” – che si sono permessi di scavare nelle fondamenta della I e della II Repubblica, imbattendosi regolarmente nel “doppio Stato” .
Perchè Napolitano ha definito “fantomatico” il “doppio Stato”.

Ora, a parte il fatto che il presidente ha rammentato i tentativi di “una parte degli apparati dello Stato” di “destabilizzare il sistema” e “depistare” le indagini sulle stragi per “una svolta autoritaria”, e che nessun altro presidente europeo potrebbe mai dire altrettanto, è vero che parlare di doppio Stato è eccessivo: un paese che non vuol conoscere i mandanti delle stragi fondative della I Repubblica (Portella della Ginestra) e della II (quelle del 1992-‘93a Capaci, Via d’Amelio, Milano, Firenze e Roma), di Stato non ne ha mai avuto nemmeno uno, figurarsi due. Purtroppo, però, nelle democrazie la Storia non la scrivono i politici. L’”ipse dixit” è tipico dei regimi autoritari, dove la storia la scrive il Potere a suo uso e consumo. Proprio quel che pretenderebbe Battista: uno che, potendo, le cronache dell’ippica le farebbe scrivere dai cavalli.


PS.
solo l'Italia riesce ad avere "comunisti mafiosi"
ecco spiegato il motivo de tutto sto schifo....
secondo i soliti coglioni..dovresti essere anche
democratico con questi !!!!!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il comunicato di slaicobas
http://www.slaicobas.it/comunicati-stampa/1703-comunicato-stampa-nessuna...
A quanto pare non basta una foto per descrivere un fatto.
Ieri esprimevo la solidarietà a Rinaldini.
Aggiungerei che oltre a sodalizzare con Rinaldini
occorre sodalizzare anche con i Cobas, sono sindacato anche loro,
ed hanno diritto di parola.
francesco zaffuto http://www.lacrisi2009.com/

Francesco Zaffuto, Monza Commentatore certificato 18.05.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo i meno pagati d'Europa, ma se dipendesse dalla Marcegaglia lo saremmo anche meno e se fosse per Sacconi e B i diritti del lavoro sarebbero annullati all'istante
Se questi sono i risultati che 60 anni di sindacati portano a casa, ci sarebbe da buttarli tutti giù dal palco
Anche loro hanno formato una bella casta, grassa e protetta, che troppo spesso ha fatto lotte per diritti superflui lasciando perdere quelli necessari. Se ci aggiungiamo il modo antidemocratico con cui è gestito il potere (fuori dalla CGIL) e il mercato di benefit, posti di lavoro clientelari e altri ammenicoli da paese delle banane con cui hanno gestito il potere, viene da piangere. Mettiamoci pure i vari Patti per l'Italia e le sconcezze di sindacati che trafficano solo per dividersi o inciuciare col Governo e la frittata è fatta. I più forti sindacati dell'Occidente portano a casa i salari più bassi! E' proprio un bel risultato!
E su piano europeo della difesa dei diritti del lavoro il loro silenzio è glaciale
A parte i portoghesi, più poveri di noi sono solo i salariati dell'Est Europa, turchi e messicani Persino in Corea, la busta paga è fra il 50 e il 100% più grassa della nostra
Che c'erano grosse pecche me ne ero accorta da tempo, come ho cominciat a fare la spola con l'Inghilterra, vedevo stipendi e salari enormemente più alti dei nostri e tasse enormemente più basse e non capivo perché.
Oggi la crisi picchia forte anche in UK, ma il livello dei prezzi è talmente più basso di quello italiano che invece di fare la spesa in Italia, ora la facciamo a Londra. Costano meno perfino i prodotti italiani
E' vero che lo stato sociale là è quasi inesistente, ma cosa ne hanno fatto i vari governi delle loro promesse elettorali di ridurre le tasse? Quali tasse sono state ridotte da B? Quali interventi sono stati presi sull'evasione (che è aumentata di 4 mld) o sui ricarichi giganteschi e incontrollati delle filiere?
B con le sua bancarelle al mercato è patetico!
E Tremonti è un incapace!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Fruttaro', ancora 'n sei uscito co' 'a faccenna der caffeè? Stai ancora sotto le "pezze"?

Orazio Pennacchioni -Roma () Commentatore certificato 18.05.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 16 mag. (Adnkronos) - "Con la discesa in campo dei gover­ni e della politica il rischio dell'apocalisse fi­nanziaria globale non c'e' piu'. La crisi continua, ma come tutte le crisi avra' un termine e molti indicatori lo anticipano". Lo afferma in un'intervista al 'Corriere della Sera' il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, che sottolinea: "L'Italia non ha il re­cord del peggio, come tanti si aspettavano, ma molto dipende da noi, dalle imprese, dalle ban­che, dai consumatori". "Il fantasma del crollo mondiale si e' manifestato in Islanda. Fu allora -spiega Tremonti- che i governi decisero di intervenire. Ora autostrade, poste e Iva ci dicono che la caduta si e' arrestata. La nostra Borsa recupera piu' delle altre". "A fine anno, forse, anche i numeri del prodot­to interno lordo saranno migliori di quelli di oggi" aggiunge Tremonti, determinato a spingere le ban­che a fare il "loro dovere", e a non mollare la spinta etica. Nei comportamenti delle imprese, per Tremonti "e' giusto chiedere che la Fiat tuteli l'occupazio­ne in Italia". E sui manager afferma: "Nel pubblico, an­che con la Rai, stiamo spingendo all'autoridu­zione degli stipendi".

================================

Forse, da illuminato, Tremorti vive in un mondo pieno di luce, o forse non si rende conto neanche di ciò che afferma.
Autostrade poste ed Iva non sono i parametri "guida" da prendere in considerazione per le valutazioni del caso.
Le valutazioni del caso sono quelle che viviamo quotidianamente.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento

La propaganda piduista ha trovato terreno fertile ed è stata assorbita proprio da quella parte della nazione che doveva rigettarla. Stop- Pochi lo hanno capito, troppo pochi. Stop- L'obiettivo di intorpidire le menti e le coscienze è stato raggiunto immediatamente. Stop- Il processo mediante il quale si è poi passati ad espropriare i diritti della popolazione lavoratrice è stato lento e continuo, la nostra distrazione è stata enorme. Stop- Sulla libertà e sui diritti occorre vigilare di continuo, non lo abbiamo fatto. Stop-
La struttura di comando lobbistica,inoltre, con la sua forma a cipolla, non ha mai aperto varchi: l'ultimo strato è sempre l'ultimo ed il primo, sempre il primo, senza comunicazione. Stop-
Non esiste alcun piano industriale se non quello dell'esproprio di capitali. Stop-
Non esiste volontà politica diversa da quella stessa che ha creato la struttura e che vuole mantenerla a tutti i costi. Stop-
La Noemi farà un film. Stop-
La Marini è sbarcata su SKY. Stop-

Alina F., Varese Commentatore certificato 18.05.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo i meno pagati d'Europa, ma se dipendesse dalla Marcegaglia lo saremmo anche meno e se dipendesse da Sacconi e Berlusconi i diritti del lavoro sarebbero annullati domattina.
Se questi sono i risultati che 60 anni di sindacati portano a casa, ci sarebbe da buttarli tutti giù dal palco.
Alla fine anche loro hanno formato una bella casta, grassa e protetta, che troppo spesso ha fatto lotte per diritti superflui lasciando perdere quelli necessari. Se a questo ci aggiungiamo il modo antidemocratico con cui ' getsito il potere (fuori dalla CGIL) e il mercato di benefit, posti di lavoro clientelari e altri ammenicoli da paese delle banene con cui hanno gestito il potere, viene da piangere. Mettiamoci pure i vari Patti per l'Italia e le sconcezze di sindacati che operano solo per la divisione o l'inciucio col padronato o il Governo e la frittata è fatta. I più forti sindacati dell'Occidente portano a casa i salari pià bassi dei lavoratori! E' proprio un bel risultato!
E su piano europeo della diefsa dei diritti del lavoro il loro silenzio è glaciale.
A parte i portoghesi, più poveri di noi sono solo i salariati dell'Est Europa, turchi e messicani. In Corea, la busta paga è fra il 50 e il 100 per cento più grassa, a seconda dei casi, della nostra.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

SE LA STAZIONE É COME I BINARI........
LENIN DI PIETRO E MANUELA BELLANDI.........

AIUTO !!!
L'Ebreo Errante, Il Mondo Commentatore scassacoglioni 07:05
++++++++++++++++++++

Sei un FIGLIO DI SCROFA e qua non hai speranze!

Con l'ennesimo cambiamento di nick dimostri di essere un

SUINO INFILTRATO
-> FIGLIO delle BANCHE o di un GOVERNO CORROTTO

qualsiasi imbecille sa che i berluschini sono tutti una "diarrea" di fanatici fuoriuscita dall'intestino della criminalità organizzata italiana............

---> e tu ne sei la prova "scrivente"....!!!

CONTRO QUESTO "CIARPAME" ----> RESISTERE..RESISTERE...RESISTERE.......SIEMPRE !

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 18.05.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RESET

Grossi errori commessi in passato ed ancora oggi, rischiano di collassare l'economia italiana e il prodotto interno.

Di questi errori, anche i sindacati hanno le loro colpe.
Scelte sbagliate, collusione con gli apparati politici/industriali e tutto questo traspare molto bene oggi.
Infatti, i sindacati fanno fatica ad emergere nel mondo del lavoro, ad essere rappresentativi e sono sccubi delle scelte che l'unione industriale effettua.

Credo sia giunta l'ora che anche i vari sindacati cambino, ci vuole aria nuova.

RESET RESET RESET RESET

Patriota Italiano, Torino Commentatore certificato 18.05.09 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCORA CI PRENDONO PER IL CULO CON LA NOTIZIA CHE ABBIAMO I SALARI PIU' BASSI DEI PAESI OCSE...

tutti a fare analisi a dare dati ma la soluzione...dov'è?

qualcuno "coraggioso" si azzarda a dire che và ridotta la pressione fiscale sugli stipendi , la cosa di per sè non è sbagliata, anzi....
ma è ipocrita pensare che solo con questa misura si potranno determinare aumenti significativi, questo è impensabile perchè non è realisticamente possibile ridurre di molto le tasse sulla busta paga, pena un buco nelle entrate fiscali che non ci si può permettere...
dovrebbero concorrere le imprese rinunciando a parte dei loro utili erogando stipendi più bassi ai loro mega-dirigenti e aumentando quello dei lavoratori...
ma non lo faranno, i nostri imprenditori da quest'orecchio non ci sentono......
Al governo non frega nulla dei lavoratori , li controllano e li instupidiscono con le loro tv e questo per loro e suffiente, finchè avranno di che vivere...poi saranno cazz.i per i borghesi

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 08:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni P.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, Parlamento Pulito subito !!!! Hai visto che succede in Gran Bretagna????

emi_cori 18.05.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento

E’ passato praticamente all’unanimità, in Senato, l’emendamento “salva giornali“, teso a ripristinare per il periodo 2009-2010 i fondi per l’editoria sulla base di 70 milioni l’anno.
----------------------------------
PENSATE PURE AI POMPINI NAPOLETANI..INTANTO..

mark kaps Commentatore certificato 18.05.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era un tempo in cui Sgarbi imperversava sul video, pagatissimo da B, e faceva scorrere le facce dei politici del csx come fossero le foto segnaletiche di famosi killer che, anche solo dall'effige, mostravano di essere pendagli da forca
Non so come farei sfilare oggi le facce dei politici del Pdl, ma sicuramente le loro uscite possono stare in un museo tragicomico dell'orrore
Ieri La Russa diceva che l'ONU non vale un fico secco. E B lo spalleggiava giurando sulla testa dei suoi figli che ormai siamo usciti dalla crisi
Oggi l'inverosimile Sacconi se ne esce con una battuta da record demenziale: "Legare i salari agli utili!"
Non so se dovremmo ridere e crepapancia o defenestrarlo
Sacconi non può negare che risultiamo il 23° paese europeo per salari e stipendi (con in media 2300 € l'anno in meno degli altri lavoratori), il che, aggiunto all'altezza delle trattenute, alla mancanza di sussidi sociali e al clientelismo che disprezza il merito, produce un mercato del lavoro fin troppo aberrante
Ma, quando Sacconi vuol legare il salario agli utili, si ricorda che abbiamo una evasione fiscale stimata sui 200 miliardi, che il suo pres. ha depenalizzato il falso in bilancio e vuol farlo anche per la bancarotta fraudolenta, che il 50% delle società dichiara utili zero?
Se lo ricorda che siamo il paradiso del sommerso? Che in Italia non sembrano esistere grandi ricchi, almeno dalle denunce fiscali, e che alimentiamo con gli utili non denunciati al fisco i paradisi fiscali, le organizzazioni criminali, e fitti giri di traffici illeciti senza contare i furti dei politici?
Che la sola Finivest usa 63 paradisi fiscali diversi? Che B un paradiso fiscale ad Antigua se lo è addirittura comprato? Che per la seconda volta Tremonti ha in allestimento un premio per il rientro dei capitali sporchi?
Ma di quali utili si va parlando? Di quelli denunciato o di quelli sotratti?
Solo a nord si sono scoperti 2200 evasori totali.
Quanta gente non dovremmo pagare affatto secondo questi criteri?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA.

SOLUZIONE FINALE.

P.S. C´É QUALCUNO DEI DEBERLUSCONIZZATI CHE RIESCE A COMPRENDERE GASPARRI QUANDO PARLA?

CHE MICHIA VUOL DIRE:

IIAIIHDISDHIISISEBHHDI SSGDHSZGDSASJHGDSJAZFD DVGVSASH AAAAAAAAAAAAOOOOOUUUNNFOD

enzo z., germany Commentatore certificato 18.05.09 08:09| 
 |
Rispondi al commento

la pompinara strabica e bionda napoletana, ha raggiunto il suo scopo:
le sue foto, corredate all'uopo da fidanzato accanto, sono sulle copertine dei piu' stupidi giornali di gossip
temo che fra 2 anni la vedremo ministra di qualche inutile ministero
buona fortuna a noi italiani
giorno bloggisti

roby c Commentatore certificato 18.05.09 07:57| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Tra i membri del parlamento europeo, i rappresentanti italiani sono i più pagati ma anche i più assenteisti. E' quanto sostiene una ricerca condotta dalla London School of Economics (Lse) e pubblicata oggi dal Times nella sua versione online. Secondo lo studio, ognuno degli attuali 78 eurodeputati italiani (saranno 72 dopo le elezioni europee del prossimo giugno) guadagna 134.291 euro all'anno e sono così i meglio pagati tra tutti i rappresentati espressi dai 27 paesi membri dell'Ue. Gli italiani risultano tuttavia ultimi in classifica per presenze: alle sessioni dell'assemblea a Bruxelles e Strasburgo hanno partecipato in media al 72% delle sedute negli ultimi cinque anni, marcando un distacco di oltre 20 punti dai primi della lista, gli austriaci, che nel quinquennio che sta per concludersi hanno avuto una partecipazione del 93%, seguiti da estoni, finlandesi, slovacchi e polacchi presenti al 92% delle sessioni. Gli austriaci sono anche gli eurodeputati al secondo posto per compenso, con 110.670 euro all'anno.
BRUNETTA DOVE SEIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!

mario l 18.05.09 07:52| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI DEL BLOG PERCHÉ MERAVIGLIARCI ANCORA DI QUELLO CHE SIAMO?
LA GENTE SE NE SBATTE AL CAZZO DELLA CULTURA E DELLA QUALITÀ DELLA VITA!
IL NANO HA CREATO UN IMPERO SULLE DEBOLEZZE DEGLI ITALIANI. ABBIAMO CRITICATO GLI STRANIERI CHE GUARDAVANO LE TELEVISIONI ITALIANE E PENSAVANO CHE QUI C'ERA L'AMERICA.
SIAMO STATI I PRIMI AD ESSERE STATI NARCOTIZZATI. COSTANZO FACEVA CAMPAGNA DI COME UNA ALBANESE CHE CERCAVA SPERANZE, LA FINE CHE FACEVA UNA VOLTA VENUTA QUA.
CHE VERGOGNA!
LA COSA PIÙ VERGOGNOSA PERO' CHE UNA DESTRA, GHETTIZZATA DAL DOPOGUERRA, RIEMERGA COSI CON TANTA FACILITA'. LA REALTÀ CHE FORSE NON SE NE ERA MAI ANDATA.
GLI ITALIANI SONO FASCISTI!
LA DEMOCRAZIA HA UN COSTO E GLI ITALIANI NON SE LA SONO MAI POTUTA PERMETTERE, (ANCHE PERCHÉ NON SANNO COS'È).
CI HANNO PROVATO CON GLI AMERICANI MA ANCHE QUELLA E' STATA UN'ILLUSIONE!
NESSUNO VUOLE UNA NUOVA DC IN QUESTO PAESE E ALLORA CHE CAZZO VOLETE?
SIAMO UN POPOLO DI OPPORTUNISTI E BASTA!
ITALIAANIIII!, PPRRRRRRRRRRRR......

Giuliano C., latina Commentatore certificato 18.05.09 07:40| 
 |
Rispondi al commento


Marcegaglia:
" Confido nelle Forze Sane del Paese "

Eh no cara,
Siamo Noi che confidiamo nelle
FORZE SANE e quelle stesse Forze alle
quali ti appelli vi tireranno giu' a
CALCI NEL CULO uno alla volta o a gruppi a voi
la scenta !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 07:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve lo dico da medico :

come si fa a sapere se un soggetto e' grasso,e,pertanto,si accumulano molti fattori di rischio cardio- vascolare ?
Basta misurargli la circonferenza della pancia.Elementare.

Come si fa a sapere se i sindacati non fanno il loro dovere nei confronti dei lavoratori?

Notizia attuale : SPAGNA E GRECIA CI SUPERANO COME STIPENDI.Punto e a capo.
Elementare Watson.

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 18.05.09 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUN MEDIA DI RILIEVO NAZIONALE

ha sentito il bisogno di parlare con l'altro protagonista della vicenda ;

http://www.slaicobas.it/

Poi quando sento esprimere solidarietà in maniera bipartisan a Rinaldini chissà perchè mi puzza di presa per il culo e ipocrisia.
Poi la solidarietà della Marcegaglia si commenta da sola....
IO SONO SOLIDALE CON I LAVORATORI SOTTOPAGATI E QUELLI LICENZIATI DAGLI IMPRENDITORI PREDONI..

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 07:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben detto Beppe hai centrato tutti gli argomenti.
Comunque secondo me Berlusconi porta Sfiga

giorgio peruffo Commentatore certificato 18.05.09 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mario Benedetti

Sei stato un grande con tua poesia semplice contagiosa.

La latino america povera ti piange.

Ciao Viejo !


Mi serve e non mi serve

La speranza così dolce
così pulita così triste
la promessa cosi' lieve
non mi serve

non mi serve così mite
la speranza

la rabbia così docile
così debole cosi' umile
l’ira cosi' prudente
non mi serve

non mi serve così saggia
tanta rabbia

il grido così giusto
se il tempo lo permette
l’ urlo accurato
non mi serve

non mi serve così buono
un gran tuono

il coraggio così docile
la bravura così inconsistente
la sfrontatezza cosi' lenta
non mi serve

non mi serve cosi' fredda
l' audacia

mi serve, si, la vita
che e' vita fino a morirne
il cuore allerta
si, mi serve

mi serve quando avanza
la fiducia

mi serve il tuo sguardo
che e' generoso e deciso
e il tuo silenzio schietto
si mi serve

mi serve la misura
della tua vita

mi serve il tuo futuro
che e' un presente libero
e la tua lotta di sempre
si, mi serve

mi serve la tua battaglia
senza medaglia

mi serve la modestia
del tuo orgoglio possibile
e la tua mano sicura
si, mi serve

mi serve il tuo sentiero
compañero.

Mario Benedetti

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 06:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto da indymedia:
http://napoli.indymedia.org/node/8582

Nessuna aggressione a Rinaldini!
Provocatori tra i confederali innescano il parapiglia.
OCCORRE UNA LOTTA UNITARIA DEI LAVORATORI CONTRO LA FIAT E I LICENZIAMENTI PROGRAMMMATI DA MARCHIONNE!

Senza nemmeno contattarci per confrontare la nostra versione dei fatti, si è costruita ad arte la falsa notizia di un attacco preordinato e organizzato per gettare dal palco della manifestazione operaia di Torino il segretario della Fiom Rinaldini.

Lo Slai Cobas è sceso in piazza contro la Fiat e per una lotta unitaria dei lavoratori contro la ristrutturazione e i licenziamenti programmati da Marchionne.

Al termine del corteo contro la Fiat si chiedeva a gran voce, con l’approvazione degli operai presenti in piazza, che potessero parlare anche lo Slai Cobas e i lavoratori delle fabbriche Fiat colpite dalla ristrutturazione e dalla minaccia di chiusura, in primo luogo gli operai di Pomigliano deportati da oltre un anno allo stabilimento confino di Nola (anche grazie a un accordo siglato dai confederali).
Stabilimento confino di Nola che ripete l’esperienza vergognosa dei reparti confino fatti dalla Fiat di Valletta negli anni ’50 a Mirafiori, dove venivano rinchiusi tutti gli operai non disposti a subire passivamente lo sfruttamento padronale.

Quando con i dirigenti confederali presenti sul palco era stato concordato che avrebbero potuto parlare anche lo Slai Cobas e gli operai di Nola, qualcuno dei confederali, che evidentemente non condivideva questa decisione, ha innescato una violenta provocazione per impedirlo. Nel parapiglia che ne seguiva Rinaldini cadeva e veniva aiutato a rialzarsi da lavoratori dello Slai Cobas.
Quando, poi, un rappresentante dello Slai Cobas e uno degli operai di Nola stavano per parlare, come concordato con i dirigenti confederali, qualcuno tra di loro strappava violentemente i fili del microfono per impedirlo.

Testo completo su: http://napoli.indymedia.org/node/8582

Antonio Ortisi 18.05.09 06:07| 
 |
Rispondi al commento


L'unica vera prostesta possibile, quella non violenta di incrociare le braccia per giorni e bloccare tutto il paese, viene impedita dai sindacati che ormai sono al soldo del paese e come cani pastori impediscono alle pecore di scioperare.

Francesco Simi Commentatore certificato 18.05.09 05:33| 
 |
Rispondi al commento


I sindacalisti da anni prendono soldi per fare l'ooposto del loro lavoro, ovvero impediscono ogni sciopero selvaggio serio di giorni e giorni dell'intero paese che potrebbe realmente mettere in crisi la cupola e costringerli a trattare con il popolo.

I sindacati sono il cane pastore e noi siamo le pecore...

Francesco Simi Commentatore certificato 18.05.09 05:32| 
 |
Rispondi al commento

bene,bene...
li sentite gli "zoccoli"???
sono sempre più vicini e qualcuno è già arrivato prima degli altri.
ai finti sindacalisti che per decenni hanno sfruttato la loro posizione per interessi personali con privilegi nelle aziende o peggio in parlamento: x ora tocca a voi subir l onta della vergogna poi passiamo a tutto il resto: quando la massa avrà libertà di parola e d' intenti staremo meglio.

francoiese voltaire (vlt), milan Commentatore certificato 18.05.09 05:30| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco della torre dici
uuuhhhmmm
in questo caso
è Rinaldini
a voler buttare
giù dalla torre
i cobas.

Guarda bene il video,
BEPPE,
per non dare anche tu
una mano alla
PROPAGANDA ANTI COBAS
che stanno TUTTI facendo.

Saluti

Uto P.I.A. D'Elica, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questi pagliacci. I sindacalisti sono i maggiori responsabili dello stato cancrenoso in cui verte l'odierno mondo del lavoro in Italia.

Se vi va date un occhiata anche al nostro blog, noi siamo scappati lontano, in attesa della fine:

www.fattoriadialtroquando.blogspot.com

Marck Denver 18.05.09 03:07| 
 |
Rispondi al commento

***

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 18.05.09 02:56| 
 |
Rispondi al commento

./.

Graziano G., Montecatini Terme Commentatore certificato 18.05.09 02:55| 
 |
Rispondi al commento

E' vero.. non hai detto "odio", non c'e' niente di clamoroso, hai detto "non esistono", ed e' diverso, lo ammetto.

@ M.B.ellandi

Ma per il resto nulla cambia, tu voti per un partito che non esiste allora,perche' voterai per l'IdV, tante' che ti spendi con molta energia propagandandolo. E i tuoi eroi siederanno in un parlamento che non esiste,aderiranno ad un gruppo parlamentare che non esiste. Se non esiste perche'chiamarsi liberal-democratici? Che spreco di ideologismi!

E' questo che mi fa' paura della vostra nuova "ideologia", questo pensiero cosi debole, mettere sopra a tutto, valori, benche importanti come l'onesta e farne una ideologia appunto.

Pensiero debole e pericoloso.

Suddividere l'umanita' fra onesti e disonesti, cosi, senza nessun rapporto fra economia, politica, storia, antropologia...un bel taglio netto, a fil di spada. Troppo semplice.

Non esistono parti in recita nella vita dei popoli,esistono rapporti politici, dialettica sociale,rapporti di forza in cui l'onesta centra ben poco.

Vorrei farti notare fra l'altro, quella che considero una contraddizione nel tuo pensiero.

Se nessun governo puo' garantirti equita' sociale, pensi che qualche governo possa garantirti ONESTA'? lo trovo contraddittorio e anche un pochino ingenuo.

In quanto alla difesa dei partiti la lascio a te, non sono io impegnata in campagna elettorale! Strutture societarie, come l'IdV, se non sbaglio una delle accuse che i detrattori di Di Pietro muovono, e' propio la disinvolta gestione economica del partito. No non sbaglio le conosco bene quelle accuse.

Il mio nomignolo sta bene cosi, e' quel che resta del mio bel nome, troppe volte censurato.

Ciao.

Sm^ Sr^ 18.05.09 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i riflettori su l'Aquila sono spenti...VESPA DATTI DA FARE A PEDALARE CON IL GRUPPO ELETTROGENO!!!!!

luigi losi Commentatore certificato 18.05.09 01:59| 
 |
Rispondi al commento

anche io sono una t blu ma dalla rabbia, siamo arrivati alla frutta, forza raga. ubi maior minor cessat.

mauro digiosia Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 01:47| 
 |
Rispondi al commento

DALLE CAMPAGNE ALLE OFFICINE...E ADESSO CHE LE CAMPAGNE SONO IN MANO AI COSTRUTTORI???

luigi losi Commentatore certificato 18.05.09 01:47| 
 |
Rispondi al commento

DOAMANDINA...

QUALE E LA PRIMA CITTA' CHE SCENDE A MENAR LE MANI IN MODO APOCALITTICO PER FAME E LAVORO ?

NAPOLI ?
MILANO ?
TORINO ?

O ?

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 18.05.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rai esce dal bouquet SKY ? -60 milioni di euro
e esce dalla trasmissione analogica

bel colpo....

massimo ravaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
Caro Beppe che i sindacati siano venduti pensavo fosse un segreto di pulcinella ma notando il tenore di alcuni servizi sia giornalistici che televisivi sono rimasto stupito, te lo dice un ex sindacalista che vive ormai fuori dal paese e che venne licenziato senza giusta causa e perche´sindacalista facente parte del popolo dei lavortatori ( premetto che non ho mai votato sinistra ).
Ma fatevi questo ragionamento, un rappresentante regionale del sindacato e´un lavoratore che viene distaccato dal contesto produttivo e messo a fare il sindacalista e pagato dalla stessa azienda di cui e´dipendente e viene pagato per fare gli interessi dei lavoratori!!!!!! vi sembra che lui rischi di dover tornare a lavorare per difendere un lavoratore mi sembra assurdo no.
Volevo dirti Beppe che l´altra notte Hanno passato il servizio dal parlamento europeo con i nominativi dei ns rappresentanti che sono tra i piu´grandi assenteisti di tutto il parlamento europeo.
Piccolo particolare era un canale Francese e´passato anche per la BBC e per il canale Tedesco.
Facciamo pena
Saluti a tutti gli Italiani

Frediano Zanarella, Vercelli Commentatore certificato 18.05.09 01:32| 
 |
Rispondi al commento

zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 01:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Sm^ Sr^


Innanzi tutto...come si fa a dialogare con un Sm^ Sr^ ? Non puoi darti un nome qualsiasi? così, tanto per agevolare il dialogo...

^_^

Io non ho MAI detto che "odio tutti i partiti"...ma dove lo hai letto?

Vedi dove sta la clamorosa discrepanza tra le tue idee e le mie?

Io ho affermato che PER ME i partiti NON ESISTONO.

Non esistono i partiti e nemeno i sindacati..esistano solo dei nomignoli per suddividere in sottoinsiemi le persone contrabbandandoli come ideologie.

Esistono solo l'onestà e la disonestà...questo è l'unico modo in cui io suddivido l'umanità tutta e i fatti mi confermano che questa è la realtà al di là delle varie parti che ognuno recita in ogni aspetto sociale.

Io non voto un partito, perchè i partiti NON ESISTONO...sono riconducibili a semplici strutture societarie e per la maggior parte esse sono a scopo di lucro e non di ideologia.

L'onestà è l'unica garanzia di EQUITA' SOCIALE possibile, nessun governo e nessuna ideologia ha mai potuito garantirla fino ad oggi.

qualche accenno eccellente ad Atene...

^_^

http://www.youtube.com/watch?v=dHW2YaReTwY


Strage di Bologna. Documentario su History Channel

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.09 01:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori