Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli orrori del Rwanda


Testimone_Rwanda.jpg

Ci sono date che scompaiono. Una di queste è il massacro di un milione di rwandesi avvenuto 15 anni fa. Il blog sta raccontando quei fatti attraverso alcuni sopravvissuti. Vedaste Kaisabe aveva allora 24 anni e per lui il tempo si è fermato. Di chi sono le responsabilità del genocidio? A questa domanda non è ancora stata data una risposta.
Per maggiori informazioni sul genocidio ruandese visitate il sito dell'associazione BeneRwanda.

24 Mag 2009, 16:10 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

c'e un altro grande genocidio che ancora oggi si fa finta di non VEDERE e quello che fu compiuto dagli estremisti islamici TURCHI negli anni 15 e 17 in ARMENIA

IERI NON VOLEVAMO LA AUSTRIA DI HEIDER PERCHE FILO NAZISTI

PERO FACCIAMO FINTA CHE NON SIA SUCCESSO NULLA CON LA TURCHIA
MA PERCHE MAI ...
LA RISPOSTA E SEMPLICE
la nostra onesta verso gli altri e SE NE OTTENIAMO VANTAGGI
O SEMPLICEMENTE NON NE SIAMO VITTIME
siamo l ipocrisia fatta persone basta che accendiate la televisione e guardate il tg
.....gravissima sciagura in ,,,india 100 morti (non ci sono italiani) percio pochi secondi di servizio
EPPURE SONO CENTO MORTI ...NON SONO ITALIANI MA SEMPRE PERSONE
ecco la nostra differenza di civilta
sono interessante solo se ne abbiamo vantaggi
percio un armeno o un rwandese muore chissenefrega
percio i turchi hanno sterminato la gente armena circa 2 milioni di vecchi donne e bambini
con gli stessi metodi dei nazisti ..
ma heider in europa ASSULUTAMENTE NO..
FORSE PERCHE I NAZISTI CI AVEVANO MESSO IN QUELLA LISTA DI PERSONE INDEGNE DI VIVERE COME NOI CONSIDERIAMO I RWANDESI E GLI ARMENI COME INDEGNI DI VIVERE
E DI ESSERE RICORDATI

stefano b., rovato Commentatore certificato 27.05.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

TIM chiavetta per accesso a internet
se non attivi la promozione ogni mese ti fulminano la ricarica di 20.00 euro
un furto sistematico che il centro tim di Affi Vr ti dice in faccia che sei stato un coglione ma non sei il solo!
ma come lavorano questi?
io non ci sto più a farmi prendere per il culo
vien voglia di comprar tritolo!
w la vida!

Johann Doss 25.05.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Se il Rwanda fosse un paese ricco o comunque con qualche risorsa da depredare ci sarebbe stata una mobilitazione a livello mondiale, con le telecamere puntate sugli orrori che si consumavano. Ma dato che così non è, del Rwanda e dei milioni di morti Rwandesi la gente ne sa solo per sentito dire. La solita vergognosa storia dell'umanità di serie B.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Beppe Grillo,
Le scrivo non per un commento, ma x' vorrei avere la possibilità di dare un contributo al Signor Alfonso Siminoli. Potrei avere un numero di conto corrente o atra possibilità di mandargli un aiuto?
se possibile non vorrei che questo mio commento fosse reso pubblico e se mi potesse rispondere altrettando privatamente.Attendo una Sua risposta.
Grazie
Flaminia

Flaminia B., Roma Commentatore certificato 25.05.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Mon ami Berlusconi, aime son prochain comme lui-même, surtout quand il s'agit de jeunes femmes et quand il est propriétaire du pays.
Berlusconi a traversé la crise sans que la gauche ne parvienne à devenir une alternative crédible, et l'Italien Néandertalien pense toujours à rêves de victoire dans le football.
Je peux assurer que l'on peut pas contrôler la puissance de M. Berlusconi en Italie:
il est propriétaire du pays.
Berlusconi triomphe malgré ses déclarations: il est propriétaire du pays.
Berlusconi à nouveau plongé dans une tempête politique, et il réclame des excuses publiques: il est propriétaire du pays.
Berlusconi n'est pas l'exception à la règle, il est de l'exception à la règle, la règle italienne.

andrea battantier 24.05.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA MEMORIA DI UNA STRAGE DIMENTICATA, E LUI E' QUELLO, NON DIMENTICHIAMO!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.05.09 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Voilà la faible considération pour le monde italien en France.
Nous avons vu l'Italie déshonorée par Berlusconi.
A. Battantier
www.italienneandertalien.blogspot.com

andré battntier 24.05.09 19:19| 
 |
Rispondi al commento

NON SI VEDE IL VIDEO... lo avete reso "privato" dovete renderlo pubblico sulle impostazioni di youtube.

Al R. Commentatore certificato 24.05.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Il video è privato... non lo si può vedere... BEPPE, SBLOCCALO!!!!!!!

Pierangelo Tendas, Tempio Pausania (OT) Commentatore certificato 24.05.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

continua cosi.....

anna de troia 24.05.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Certo, tutti si ricordano di Vialli e Mancini, di Skhuravy, di Pippo Baudo, della Carrà, di Ayrton Senna, Maradona, 1.000.000 di persone sono tutti i genovesi più qualche altro. Nessuno si ricorda niente e nessuno sa niente per colpa della TV e dei giornali. Grazie giornali, per consentire che accadano queste cose. Spero che un giorno accadano a chi le tiene nascoste ed alle loro famiglie!

Massimo Savarese 24.05.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

si privatissimo...però me lo ricordo quando riuscivano ad arrivare alcune immagini di fiumi con pezzi di corpi umani galleggianti. Una tragedia devastante e crudele. Guerra tra tribu? aizzate da chi aveva interessi economici? la solita storia che si ripete in africa come l'uranio e i francesi?

Maria F. Commentatore certificato 24.05.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Come mai avete postato un video privato? Non si puo' vedere....

Fede Parisi 24.05.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

il video è privato ^^

Al R. Commentatore certificato 24.05.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori