Grillo168 - La colonna infame

Grillo168 - La colonna infame
(6:30)
grillo168-7.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3


business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

"Siamo a Genova, la più grande città del mondo, è stata la più grande repubblica a cavallo del 500/600, facevano cose straordinarie, interessanti, come questa colonna, detta la Colonna Infame. Pensate che chi era infame, chi tradiva la Repubblica, veniva ricordato con queste colonne per l’eternità e facevano una fine pazzesca.
Qui parliamo di un infame che cospirò contro la Repubblica e si chiamava Giulio Cesare Vacchero, qui siamo a porta di Vacca, da Vacchero, erano tutti suoi questi palazzi intorno, e la Colonna Infame è fantastica perché sentite cosa c’è scritto, ve lo dico in latino: “Giulio Cesare Vacchero perditissimi hominis infamis memoria qui cum Republicam conspirassent obtruncato capite, publicatis bonis expulsis filiis, dirutaque domo, debitas penas luit” l’hanno preso, l’hanno torturato, perché cospirato, l’hanno, gli hanno tolto le case, i figli, i beni, l’hanno torturato e poi gli hanno mozzato il capo, era un infame straordinario.
Pensate se oggi mettessimo delle colonne così con tutti gli infami, per tutti gli infami, per ricordarceli, chi è un infame? Un infame è un ladro, un cospiratore, un laido, una persona viscida, esattamente tutte le qualità che ha un politico oggi, pensate quante di queste cose bisognerebbe fare in giro, quante di queste torri bisognerebbe fare per tutti questi infami, invece non facciamo più le colonne infami, facciamo le targhe infami, facciamo a Via a Bettino Craxi, facciamo queste cose perché oggi l’infamia è quasi una referenza!
Altrimenti come avrebbe fatto a andare al governo la gente che c’è oggi? Come avrebbe fatto Geronzi a essere Presidente di Capitalia, oppure Scaroni amministratore delegato dell’Eni, sono referenze, pensate, oggi la Lewinsky se viveva qui faceva la Presidente della camera! Oggi l’infamia… anzi, pensate a mettere una bella colonna con tutti gli infamoni che ci sono in Italia, metterla davanti a Montecitorio, un bel colonnone così di infami e potremmo anche metterceli in ordine alfabetico, perché no?! Per esempio in ordine alfabetico potremmo metterci: A, come Abrignani indagato a Milano per dissipazione post - fallimentare; B come Berlusconi, 6 prescrizioni; C come Ciarrapico 5 condanne definitive; D come Dell’Utri 2 anni e 3 mesi per false fatture e frodi fiscali; F come Firrarello condannato in primo grado a due anni e 6 mesi per tangenti; G come Grillo, non io, Luigi Grillo rinviato a giudizio per aggiotaggio con la Banca Popolare; L come Landolfi indagato in campagna per corruzione e truffa; M come Messina indagato per favoreggiamento, bancarotta fraudolenta; N come Nania, condannato in via definitiva a 7 mesi per lesioni; P come Pecorella imputato per favoreggiamento nelle stragi di Piazza Fontana e Piazza della Loggia; R come Russo indagato per violazione della legge elettorale; S come Scapagnini indagato per abuso d’ufficio; T come Tomassini; V come Vizzini condannato in primo grado a 10 mesi e salvato dalla prescrizione in appello per finanziamento illecito … potremmo andare così, però non ci sono tutti, allora faccio un appello oggi perché non ci sono tutte le lettere dell’alfabeto, mancano queste lettere, vorrei dirvelo perché mancano la lettera C, per esempio nella lettera C ci sono decine di infami con la lettera C, decine, ce ne siamo dimenticati, c’è Carra condannato in via definitiva a anno e 4 mesi per false dichiarazioni, Cuffaro condannato a 5 anni… ne abbiamo tanti, Cantoni.
Per esempio anche con la lettera B, c’è stato Bossi condannato per finanziamento illecito, D come, D’Alema prescritto per finanziamento illecito non si trovano ancora gli infami con delle lettere che vi vado a dire, se avete voi delle informazioni mandatemele.
Se non ci sono politici infami con le lettere E, H, I, O, Q, U, Z o chi è nato con questa iniziale è un politico onesto e ne dubito, oppure è uno che non si è ancora fatto scoprire!
Mancano gli infami con le lettere E, H, I, O, Q, U, Z, questo è un paese che ci starebbe benissimo una colonna davanti a Montecitorio con gli infami di successo, potremmo… se avessimo una colonna con gli infami di successo arriverebbero i delinquenti da tutto il mondo! Arriverebbe con la Prestigiacomo che li porta in giro, avremmo un tour dei delinquenti mondiali a vedere i nostri grandi infamoni della nostra politica!
La famiglia Vacchero nel 1628 cosa ha fatto? Gli hanno portato via tutto, allora per tutelare un po’ il nome della famiglia per i posteri, ha fatto questa fontana davanti alla colonna infame, una fontana per coprire il colonnone infame della famiglia, questa enorme fontana che vedete che sgorga l’acqua, sgorgava l’acqua quando l’acqua era pubblica, ma dato che già l’hanno privatizzata, l’acqua o metteranno qua una moneta come i parcheggi e scenderà l’acqua, perché l’acqua è stata privatizzata e specialmente a Genova ci sono due società che si chiamano Enia e Iride, faranno una grande società per azioni, l’acqua non va data in mano a una società per azioni quotata in borsa, assolutamente no!
Perché una società quotata in borsa risponde ai propri azionisti non a chi beve l’acqua e a chi deve pagarla, quindi non si deve dare in mano, Chiamparino hai mandato via della gente che voleva venire lì a filmare il tuo Consiglio Comunale per questa grossa fusione delle due società, li hai mandati via!
State molto attenti, l’acqua non si tocca, l’acqua dove è stata privatizzata deve tornare a essere pubblica e dove è pubblica deve rimanere pubblica e soprattutto non essere una Spa quotata in borsa, ci vediamo poi!"

ORDINI DI SERVIZIO ..............................................................................................

1. Le liste in attesa di certificazione - tra le altre: Spoleto, Tortona, Vignola, Anagni, San Francesco al Campo, Lugo, Forlì, Ponzano Veneto e Bari - possono anticipare via fax al numero 02.40.70.87.88 la documentazione necessaria, dettagliata al pt.3 della pagina "certifica la tua lista": certificato penale di ogni candidato; copia di un documento di identità valido di ogni candidato; accettazione delle condizioni da parte di ogni candidato.

2. Tutti coloro che desiderano contribuire alla costituzione nella propria città di una Nuova Lista Civica certificata dal Blog possono prendere contatto con le persone che si sono proposte di organizzare un incontro nei prossimi giorni utilizzando il form seguente e ricercando il nome del proprio Comune:

.......................................................................................................................

Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste già certificate:

Adria Ro
Ancona
Bergamo
Bernalda
Bologna
Bomporto
Brindisi
Carpi
Cavriago
Cattolica
Cesena
Cologno Monzese
Fano
Ferrara
Firenze
Frascati
Follonica
Guastalla
Giaveno
Livorno
Modena
Mogliano Veneto

Montemurlo
Novara
Padova
Palazzolo sull'Oglio
Parma
Paese
Pavia
Perugia
Pesaro
Pescara
Prato
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
San Miniato
San Pietro in Casale
San Prospero
Torino
Treviso

Cerca la tua città ->

Discuti nel forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

Postato il 5 Maggio 2009 alle 15:04 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1723) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Grillo168

Commenti piu' votati


O.T.
Dal giornale Libero,05/05/2009.
----------------------------------
"Tra i più pesanti, oltre all'accusa di pedofilia, anche frasi come "è un bastardo", del signor Tinazzi di Albano Laziale.

Gli improvvisati cavalieri della moglie del premier elencano le accuse e le ingiurie tra cui " nano pedo-puttaniere-mafioso",di Dino Colombo, "puttaniere", dal veneziano Sandro D., "mafionano", di Luca M., e "nanettopsicopaticopedofilo", di Filippo G. di Torino."
--------------------------------------------------

Sig. Feltri,direttore di Libero,

è vero,gli improperi al cavaliere sono molti e di tutte le salse,alcuni esagerati,altri divertenti.

Come mai però non cita minimanete quello che diciamo anche degli altri politici italiani da destra a sinistra?

Come mai non scrive che noi applichiamo la vera "par condicio"?

I nostri commenti sono per chiunque non faccia gli interessi degli italiani[sempre secondo noi].

I nostri commenti attaccano la classe politica a 360°.

I nostri commenti non hanno mai risparmiato neanche i giornalisti,credo lo abbia letto,come avrà sicuramente letto la nostra battaglia contro il finanziamento pubblico ai giornali "privati" come il suo.

Perchè nonostante prenda anche soldi nostri non pubblica mai nulla di quello che viene scritto quì,se non quello che "Lei" ritiene opportuno???

Perchè non ha mai scritto che dal Blog di Grillo parte un progetto di Liste Civiche a 5 stelle che hanno come priorità ""l'acqua pubblica,l'ambiente,i rifiuti zero,trasporti,mobilità per i disabili,energie rinnovabili e quant'altro?""

E' TROPPO FACILE RIPORTARE SOLO QUELLO CHE CONVIENE!!!

SICCOME LEGGETE IL BLOG VOI GIORNALISTI,PERCHE' NON RIPORTATE ANCHE LE GIUSTE BATTAGLIE CHE FACCIAMO???

E SCRIVETE PURE CHE PAGHIAMO TUTTO DI TASCA NOSTRA!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.
p.s.
Se delle volte scriveste anche voi,senza mentite spoglie,non sarebbe male confrontarsi!

Ve lo dicevo che ci leggono,fatevi belli,abiti puliti e profumati!!!
Nando Meliconi

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 17:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 87)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERO...STUPRATORE


Libero, ha pubblicato la foto di Veronica Lario con le tette scoperte.
Il titolo recitava: Veronica velina ingrata.

Se una cosa del genere l'avesse fatta un ex fidanzato vendicativo si sarebbe beccato almeno una denuncia per violazione della privacy e qualcosa d'altro che riguarda la pubblica offesa.


Ieri sera alla puntata de l'infedele di Gad Lerner la Carlucci ha detto che il delicatissimo feltri direttore del quotidiano ha pubblicato la foto perchè interpreta il "sentimento" degli italiani.

Tale sentimento si potrebbe riassumere in poche parole: t'ho presa dalla strada e anche se t'ho rivestita e agghindata sempre una di strada resti.

L'intimidazione però vale per tutte le altre donne.
Assieme ai concetti maschilisti che hanno protetto tanti stupratori e maschi che hanno fatto violenza in famiglia - vedi massime come: tra moglie e marito non mettere il dito; i panni sporchi si lavano in famiglia - in fondo così Libero legittima anche un metodo tanto caro agli stupratori.
Avviene di frequente infatti che chi commette violenza su una donna è in grado di farlo perchè la ricatta proprio con la minaccia di pubblicazione di foto o video in suo possesso.
Il ricatto consisterebbe nel fatto che anche lo stupratore interpreta il sentimento degli italiani e sa che tra lo stupratore e una donna con le tette scoperte sarà sempre dalla parte dello stupratore.
La reputazione prima di tutto.
Una reputazione che deve essere il risultato di una attenta costruzione culturale del modello di donna moralmente accettabile.


Ogni velina, ogni donna di spettacolo che è stata assunta via casting nell'entourage di berlusconi, dovrebbe essere a questo punto veramente preoccupata...


Tutto ciò risulta incredibile se avviene all'interno di quello stesso contesto che svende carne a chili ogni giorno in televisione.


da FEMMINISMO A SUD

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 16:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 63)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Bastardo vuol dire figlio illegittimo

Infame invece è un ladro, un cospiratore, un laido, una persona viscida, esattamente tutte le qualità che ha un politico oggi .

il maestro supera sempre l'allievo e dà la definizione piu' appropriata .

Ma è piu' infame l'infame o chi si fà mettere a libro paga dall'infame ?

E' piu' infame l'infame che copre i reati , i vizi sessuali deviati , le perversioni , le bugie , le truffe o chi le compie?

Sono piu' infami i servi , a libro paga , i peggiori.

Sono nei giornali , nelle banche del potere , nelle istituzioni , nella politica ....tra la gente .

La casta è un termine nobile , presuppone privilegi di casta che possono essere per diritto divino o meriti acquisiti.

LA COSCA DEGLI INFAMI è la definizione piu' appropriata

Che copre , calpesta , censura ogni voce libera .

Noi siamo ancora liberi di scrivere qui'

Siamo ancora liberi di appoggiare le 5 stelle

Siamo ancora liberi di appoggiare Sonia Alfano , De Magistris e Vulpio.

Non perdiamo ogni occasione utile , perchè non sappiamo quanto tempo ci concederanno.

Costretti a stare uniti , compatti .

Ora di piu'

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 15:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 56)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh bella! Feltri si scandalizza per i commenti non soavi su Berlusconi? Ma costui se le ricorda o no le caricature volgari che il suo giornalaccio metteva in prima pagina, ai tempi del Governo Prodi?
Si ricorda o no che l'educando Cavaliere, tra una mignotta e l'altra, apostrofava come 'coglioni' coloro che non avrebbero votato per lui e 'mentecatti' tutti i magistrati?
Abbiamo al Governo un uomo che starebbe bene in un bar di periferia o in una caserma. Un probabile cafone che ci ha fatto fare le peggiori figure di merda internazionali nella Storia di due Repubbliche Italiane con le sue battute ridicole visibili a occhio nudo dallo spazio e Feltri che fa? Critica il linguaggio della rete?
Ma caro Feltri, commenti piuttosto gli episodi del Grande Fratello, per cortesia, che mi sembra molto piu' portato.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.05.09 18:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 51)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Psiconano a Porta a Porta?

Ovvero come fare il processo mediatico dal Fido Vespa (che ogni tanto si può confondere con Umilio Fido) ed evitare che si faccia quello Giuridico.

Si, infatti il Nano dovrebbe prima di tutto andare in Parlamento a seguito dell'Interrogazione Parlamentare dell'IDV a spiegare cosa significano le frasi della moglie "frequenta minorenni" e "è malato, ho cercato di aiutarlo".

Dopo questo una solerte Procura della Repubblica dovrebbe aprire un fascicolo per ipotesi di violazione dell'Articolo 609 del Codice Penale (Rapporti Sessuali con Minori), e convocare la signora Miriam Bartolini, alias Veronica Lario, affinchè spieghi dettagliatamente ed esaurientemente cosa significavano quelle frasi.
Se si ravvisano dei reati di procede, altrimenti si archivia.

Sono quelle due frasi a dover essere chiarite, dal Nano e dalla moglie (quasi ex).

E sono i media che dovrebbero spingere perchè si faccia luce su quelle due frasi.

In questo momento però dai media ho visto solo silenzio su quelle due frasi.

Vogliamo scommettere se qualcuno stasera al Nano avrà il coraggio di rinfacciargli quelle due frasi e chiedere spiegazioni?
Il "Si" ve lo do 10 a 1...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 05.05.09 17:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 46)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emilio Fede ha una scorta degna del Capo di uno Stato potente, Clementina Forleo non più.

Che brutto posto è diventato l'Italia

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 20:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 43)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pippe per tutti

Facciamoci le pippe sulle foto osè di Veronica apparse sul giornale del marito (Libero)...

Ma che razza di uomo sei ad umiliare così la madre dei tuoi figli?
E tu, Feltri, se fosti un uomo diresti: queste foto non le pubblico perchè sono un signore, invece sei meno della merda...
Come siamo caduti in basso in questo paese... intanto la Chiesa impone il nome agli aborti spontanei a 4 mesi ed è contro l'eutanasia di malati vegetali con 20anni di permanenza in strutture cattoliche a spese nostre.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 18:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento

In tribunale via i pc, torna la biro
A mano i verbali di 700 udienze

15:01 CRONACHE Scaduto l'appalto per le fonoregistrazioni per una «dimenticanza» del ministero


AL FANO SEI UN PORCO!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 18:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento

Stasera il papi parlerà di minorenni a "sorca a sorca".
insetto, trattieni la bava

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 15:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basterebbe semplicemente guardare in faccia a personaggi come Feltri o Facci per rendersi conto che si tratta di persone mediocri e represse, smaniose di sottomettersi all'autorità, ma allo stesso tempo desiderose di interpretare la parte del caporale, spacciandosi per individui in grado di essere particolarmente originali.

Feltri o Facci sono l'esempio lampante di una personalità marcia e malata, allo stesso tempo intimamente sadica e apertamente masochista.

Alessio A. Commentatore certificato 05.05.09 19:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabato pomeriggio ero a Roma e - casualmente - ho assistito all'entrata di Berlusconi a Palazzo Chigi.
So che non occorre la mia conferma ma è veramente malato (anche) di protagonismo. A 50 mt dall'entrata è sceso dalla macchina e ha proseguito a piedi per godere - almeno sperava - del bagno di folla!! In realtà si è beccato un serie infinita di fischi, buh ed altro, alla quale ho orgogliosamene partecipato!! (della serie: le piccole soddisfazioni della vita!!)
Se avessi saputo di Veronica.....

Un signore accanto a me ha iniziato a inveire pesantemente contro Berlusconi ed a quel punto tutte le telecamere si sono dirette verso di lui (anche perché B. ormai era entrato) e l'hanno ripreso.
Quando sono arrivata in albergo c'era il TG3 delle 19:00. E' passato il servizio ma in sottofondo si sente solo qualche lontano fischio, niente di più!! Ed era Rai Tre. (Figuriamoci gli altri tg se e cosa hanno detto).

Pensavo: se quel gruppo di persone sabato davanti a Palazzo Chigi fosse statisticamente un "campione rappresentativo", il 75% di consensi .. non sarebbe molto esatto!!!

lucia v., Livorno Commentatore certificato 05.05.09 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

Ma se era una questione privata perchè "papisconi" questa sera va in TV da zerbino vespa?

Non bastavano gli interventi in sua difesa dei giornali "non suoi" che a sua "insaputa" naturalmente lo hanno difeso?

Se lui non ha nessun potere sulle Tv di stato, come mai riesce ad andarci come e quando vuole?

Sarà che come sempre vespa ha la trasmissione "cucita" apposta per il premier...

Intanto mentre il mafioso meneghino (come lo chiamava il suo nemico ed ora compagno di merende bossi) va da vespa a giustificarsi, la crisi avanza, i problemi rimangono e i terremotati dell'Abruzzo si sono resi conto di che presa per il culo sia il decreto "abracadabra", oltre come era prevedibile ad essere quasi spariti dalle notizie principali...

Però voglio essere positivo.

Una colonna infame basterebbe per papisconi e brunetta.

In tempi di crisi si deve risparmiare su tutto...

Haran Banjo_74 Commentatore certificato 05.05.09 17:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E' UN PEDOFILO!

questo dovrebbe dire la sinistra, dovrebbe urlarlo ad ogni occasione, scriverlo a caratteri cubitali sui giornali, tappezzarci le strade con i manifesti 12x6


e non perchè sia giusto, ma perchè al loro posto, berlusconi lo avrebbe fatto

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 22:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui c'è qualcosa che non quadra...

Analizziamo le dichiarazioni di Noemi Letizia a due quotidiani diversi:

1)
"Possiamo chiederle com’è nato questo contatto familiare?
"Guardi, ora non mi ricordo i particolari, e poi queste cose ai miei genitori non le ho chieste. Certo, non è che si siano incrociati sul lavoro. Comunque se vuole sapere da quanto, non è da molto tempo, sarà qualche anno".

2)Com’è nata la vostra amicizia?
«È un amico di famiglia. Dei miei genitori». «Diciamo», interviene mamma Anna, «che l’ha conosciuto mio marito ai tempi del partito socialista. Ma non possiamo dire di più».

Ora io mi chiedo e vi chiedo:
'Dai tempi del Partito Socialista' vuol dire che sono decenni che i Letizia conoscevano Berlusconi e non 'qualche anno' come afferma la ragazzina.

Ma andiamo avanti con la telenovela:

Letizia:"Né ho mai raccontato in giro di questa amicizia così forte con Papi Silvio. Nessuno mi avrebbe creduta"( perchè una fotografia con il Nano non bastava a convincerli? n.d.Dino)

"Berlusconi è sempre stato presente alle sue feste di compleanno?
«No, ma non mi ha mai fatto mancare le sue attenzioni. Un anno, ricordo, mi ha regalato un diamantino. Un’altra volta, una collanina. Insomma, ogni volta mi riempie di attenzioni".

Analizziamo anche questo punto:

Se Noemi dice che 'un anno' le ha regalato un diamantino....e che invece "...un'altra volta ecc....indirettamente dice che sono PIU' ANNI che il 'Papy' si ricorda del SUO compleanno...
E quindi il 'qualche anno'di conoscenza...è una concordata bugia?

Ah Noè....ma che ce voj pjà per c...lo?

Ma andiamo avanti:

"Torniamo a Berlusconi?
«Lo adoro. Gli faccio compagnia. Lui mi chiama, mi dice che ha qualche momento libero e io lo raggiungo. Resto ad ascoltarlo. Ed è questo che lui desidera da me".

Badate bene...Noemi NON DICE: "io e mia mamma lo raggiungiamo" o "io e mio padre"...

Quindi la MINORENNE lo raggiungeva e stava nello studio del 'papy' da SOLA?????????????

Dino Colombo Commentatore certificato 06.05.09 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si può continuare a denunciare, si può continuare ad informare ma bisogna cominciare ad AGIRE SUL SERIO.
Viviamo nella melma in un paese quasi del tutto marcio dove il più pulito c'ha la rogna.
Il popolo francese 220 anni fa ebbe il coraggio di fare quello che ha fatto, prendiamo esempio da loro per cambiare il sistema perchè altro non c'è che farlo in queso modo.
Loro ci hanno preso, ci stanno prendendo e continueranno a prenderci per il culo, ma soltanto perchè il popolo italiano è peggio di un gregge di pecore, subisce sta i silenzio e neppure si lamenta.
BISOGNA AGIRE
SCENDERE IN PIAZZA E BLOCCARE IL PAESE
CON QUESTA GENTAGLIA CHE CI TIENE A BADA
CI VOGLIONO LE MANIERE FORTI
ALTRIMENTI ATTACCHIAMOCI AL TRAM !

R I V O L U Z I O N E
NON C'E' ALTRA VIA D'USCITA
NON C'E' ALTRA SOLUZINE
R I V O L U Z I O N E

Marek H. Commentatore certificato 05.05.09 15:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' fantastico .....l'omino ha speso una vita a pagare avvocati , eleggere deputati e senatori , ha speso l'ira di dio per comprarsi tutti...TELEVISIONI , giudici , sentenze , leggi ....e chi piu' ne ha ne metta .....

gli è scappata veronica che gli costa miliardi euro....

e lui amministrerebbe l'italia?

IL PELO GIOVANE L'HA TRADITO .......

che coglione....e tutti intorno....a sorreggere il loro investimento...a perdere .....

Profumo e passera ridono ......dRAGHI PURE ....

proprio quando si era aggiustato i poteri forti

ha dimenticato quello piu' potente e distruttivo : LE MOGLI.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 17:49| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ecco i nomi degli infami che mancavano nella lista che hai fatto :

- Enano
- Hnano
- Inano
- Onano
- Qnano
- Unano
- Znano


Ciao

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 20:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera da Vespa
state a vedere come da carnefici ci si atteggia a vittime.
E' il risultato di un accanimento gognàtico che ha preso la mano un po' a tutti, Travaglio compreso.
Berlusconi non ha uno scheletro o due, nell'armadio.
Ha un intero ossario.
Ma si cerca anche il mezzuccio per abbatterlo, il gossip, il colpo basso (che per un nano significa un colpo in pieno viso).
E' vero che Al Capone fu incastrato per evasione fiscale, ma si trattava pur sempre di numeri, cifre, carte, dati, scritti.
Sulla deriva gossipparo-presuntopedòfila non abbiamo niente. Niente.
Nè testimonianze, nè foto, nè altro.
E niente dobbiamo farcene.
Vorremmo abbattere il suo regime con questi mezzucci?
Siamo sicuri?
Con sei reti televisive e centinaia di rotocalchi e quotidiani a sua disposizione?
Abbiamo perso un'ottima occasione per dare l'esempio di come non abbocchiamo ai facili linciaggi.
Vabbè, ci rifaremo.

E siamo comunque fortunati.
Perchè se per il gossipaggio e l'antipedofilaggio selvatico ci chiamassero infami, dovremmo baciare i piedi a chi ci chiama così.
Da quando lo hanno scritto a Sonia Alfano e a Roberto Saviano, "infame" è diventato un complimento.
Certe fortune non sono da tutti.

Ciao blog.
A stasera.

Exidor .. Commentatore certificato 05.05.09 19:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo va con le veline ...ma ora usa anche il canale nazionale Rai-1 x giustificarsi! Ma come ..questa non e' la funzione di un canale nazionale x il quale gli italiani pagano il canone!

Stasera Vespa il servo, dedica lo spazio televisivo che dovrebbe trattare argomenti di interesse agli italiani a faccende private del nano...tutto questo con i nostri soldi (canone).

Poi si cerca di censurare Annozero!
non ho parole!

saliti

John Buatti, ACQUAVIVA PICENA Commentatore certificato 05.05.09 20:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

.......... VERGOGNA ........

stasera la rai permette a Vespa di parlare
dei fatti privati del premier
SI VERGOGNI

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

...la v di vizzini, Beppe, non dobbiamo dimenticarla.

Le promesse vanno mantenute, e noi siamo uomini di parola quindi:

"caro" INFAME e INQUISITO "senatore",

Grillo, se non avrà riscontri, ti raggiungerà a Roma; ma il problema non sarà lui, ma tutte le 350.000 persone a cui è stato visto sottratto il diritto di scelta (avendo firmato per la proposta di legge popolare "parlamento pulito") ad avere un sistema politico meno corrotto e più trasparente, senza più rappresentanti inquisititi come te, CARO INFAME VIZZINI!

Per adesso ancora piove, almeno a Roma, e l'estate sembra lontana, ma non farti illusioni:

quando smetterà, una valanga di CENTOSESSANTOTTINI verrà da te a ricordarti quanto tu sia INFAME, e la "vu", FINALMENTE, vorrà dire VITTORIA, VITTORIA E VAFFANCULO a queste istituzioni marce che ci stanno portando lentamente ad un inesorabile declino!

BEPPEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!

VIZZINI DEVE ESSERE LA NOSTRA MICCIA, non dimentichiamo neanche questo...;-)))!!

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 17:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

re lear dei piglianculo, infatti io non sono povera, sono normale, mica come te che sei minorato, e vorrei che ti prendessi una batosta di legnate sulla testa dai disoccupati, dai precari e dai pensionati.
W IL COMUNISMO!
tra poco arriviamo a mangiare i vostri bambini... tremate!

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 06.05.09 15:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera su RAI1 "lingua a lingua"; conduce Vespasiano.

harry haller Commentatore certificato 05.05.09 21:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DIVIETO DEI PESTICIDI KILLER
riporta le api in Pianura Padana

ROMA - Dopo anni di crescente e sempre più drammatica crisi dell'apicoltura, le api sono tornate in Pianura Padana. Secondo Francesco Panella, presidente dell'Unaapi, Unione apicoltori, si tratta dei primi effetti dello stop ai pesticidi, i neonicotinoidi, sostanze killer utilizzate in agricoltura, vietate dal settembre scorso.

"Le api hanno vinto i giganti delle multinazionali", dice entusiasta il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia, apicoltore per passione durante il tempo libero. "L'apicoltura è un segmento essenziale dell'agricoltura del futuro, ma anche una grande passione, che regala ai consumatori prodotti di qualità eccezionale e inimitabile".

(repubblica.it – ambiente)


‘sera al blog


PAPIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII....
PAPINOOOOOOOOOOOOOOOO........

Anche io voglio diventare
famosaaaaaa !!!!!

Cosa devo fare
MAIN FUHRER????

Tette?
Silicone?
Labbra da supersucchio?
Culo in mostra?
Biondo Platino?

(Belin,
l'unica cosa che mi riesce male
è tornare
adolescente,
qui mi sa che è dura....)

E POI ...

Ohhhh..... almeno Europarlamentare,
o almeno sottosegretaria
... Ministra? Si dai,
anche ministra mi può andare bene....


Ora faccio subito subito
il famoso BOOK di FOTO,

lo spedisco ai tuoi curatori di frequentazioni,

eeeehhh
VOILA'

IL GIOCO E' FATTO!


Ragazze mie,
laureate sciocche,
non avete capito un belino dalla vita...
cosa studiate a fare!!!!!

Su su donzelle
tutte in fila....
tanto,
ce nè per tutte!!!!!!!!


.


( WITH COMPLIMENTS! )


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a sto punto vorrei la Veronica da Vespa..il berlusca a parlare dei suoi affari privati,di cui non si deve parlare,senza il tanto citato contraddittorio...facile facile,ma bravi

Letizia . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 20:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuno si accorge del dramma della Carfagna da velina a ministra fino a minestra riscaldata

piero bartorelli Commentatore certificato 05.05.09 19:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ahò, ma questi hanno una faccia da culo pazzesca...

il caso delle veline è stato sollevato dalla fondazione finiana Fare futuro, l'accusa di andare con le minorenni è venuta dalla moglie del nano..

e la colpa di tutto questo è della sinistra...

ma che faccia da culo hanno? ma è incredibile
ma veramente pensano di avere a che fare con degli idioti?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 21:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIRITTO DI SAPERE

Gli italiani hanno il diritto di sapere se il primo ministro ha intrattenuto rapporti intimi con una minorenne oppure no?

“NEL PRIMO CASO HA COMMESSO UN REATO, NEL SECONDO NO”.

Ne segue che Berlusconi dovrebbe, se può', smentire pubblicamente una tale circostanza. O dobbiamo supporre che il premier è innocente a prescindere.

Non si capisce per quale motivo la legge che vale per tutti gli italiani non debbano valere anche per il premier, che è protetto dal Lodo Alfano.

Mi spiegate dove starebbe la differenza in questo caso?

Gli italiani hanno il diritto di sapere se il primo ministro ha degli squilibri psicofisici tali da portarolo a fare delle scelte sbagliate che riguardano tutta la nazione ?

Paolo R. Commentatore certificato 05.05.09 16:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oddio l'ha detto......
Franceschini ha detto che il problema non e' il divorzio .. ma e' che va con le minorenni...
Finalmente !!!!!!

umberto m., parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 22:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecclesiastici di ogni rango dal Papa in giù
non guardate porta a porta

non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a portanon guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta
non guardate porta a porta

Vi supplico... sarebbe un atto concreto contro il ciarpame!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 05.05.09 23:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

L'Italia in mano ad un puttaniere con accentuata tendenza alla pedofiia. Titolava un giornale straniero "Berlusconi divorzia per una diciottenne". Ecco in quali mani siamo e dove ci hanno portato i propri elettori. Il servo b......o Bruno Vespa gli ha dedicato uno spottone elettorale di due ore dove questo malato di mente ha potuto infangare tutto e tutti, rigirando la frittata a proprio uso e consumo. Una persona lercia, volgare ed inelegante a cui abbiamo affidato i destini di una nazione.

Antonio Bachetti, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.05.09 01:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

La libertà senza socialismo è privilegio, ingiustizia; il socialismo senza libertà è schiavitù, barbarie.

Michail Alexandrovič Bakunin

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 06.05.09 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

«Lo adoro. Gli faccio compagnia. Lui mi chiama, mi dice che ha qualche momento libero e io lo raggiungo. Resto ad ascoltarlo. Ed è questo che lui desidera da me".

Badate bene...Noemi NON DICE: "io e mia mamma lo raggiungiamo" o "io e mio padre"...

Quindi la MINORENNE lo raggiungeva e stava nello studio del 'papy' da SOLA?
PEDONANO FATTI PROCESSARE MERDA DI UN VERME BITUMATO

piccolo fly, ca Commentatore certificato 06.05.09 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Silvio Berlusconi, nel corso della registrazione della puntata di Porta a porta in onda questa sera, va di nuovo all'attacco dell'opposizione, sulla vicenda della separazione dalla moglie Veronica Lario: "E' tutta colpa della sinistra e della sua stampa - dichiara - che non riescono ad accettare la mia popolarità al 75%. E, visto anche o stato in cui la sinistra è ridotta, ha cominciato con attacchi personali fondati sulla calunnia".


MA A FRONTE DI QUESTE PAROLE LA SINISTRA IL PD NON DICE NULLA?

Anto Di Commentatore certificato 05.05.09 19:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGGIORNAMENTO SONDAGGIO LIBERO!
ore 18,45:
pro silvio 24%-pro veronica 72%.
dalle 18,55 il sondaggio non funziona per problemi tecnici.....

oskar matzerath 05.05.09 19:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

In un paese civile si sarebbe già dimesso e avrebbe chiesto scusa. In italia, il servizio pubblico viene messo a sua disposizione per fare teatrino. CHE SCHIFO

http://davidecontrogolia.splinder.com/

Davide T., Pavia Commentatore certificato 06.05.09 15:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Stasera da quel leccaculo servo bast...di Vespaiolo brufoloso c'è lo psicopaticonanotestad'asfalto col titolone "ADESSO PARLO IO"....scusate,vado un attimo a vomitare prima di andare a letto...con mia moglie...ma non ha 17 anni...azz...

Andrea Cantelli, Belluno Commentatore certificato 05.05.09 23:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sentito silvio al tg1 che anticipava uno spezzone di cesso a cesso... praticamente è colpa di quei 4 gatti della sinistra che non c'è più... PRATICAMENTE, secondo il vangelo di silvio oggi e da domani di tutti quelli che seminano il pensiero unico, ORMAI LA SINISTRA IN ITALIA E' COMPOSTA DA UNA SOLA PERSONA TALE LARIO VERONICA... SIGNORA VERONICA, NON SE LA PRENDA, TUTTI ABBIAMO FATTO SBAGLI IN GIOVENTU'... L'IMPORTANTE E' CAPIRE E RIMEDIARE... LEI LO HA FATTO, HA TUTTO IL MIO APPOGGIO... le siamo vicini in moltissimi, non dia troppo ascolto alle parole che arrivano dal basso, o come diceva Montanelli che salgono dalle fogne... Lei è troppo alta per quelle miserie...

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 05.05.09 20:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento


SILVIO SEI UN GLANDE!!!!

antonio f. Commentatore certificato 05.05.09 21:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera al TG3 linea notte....

interviste alle signore borghesi italiote sulla
candidatura del "belloccio principe " che fu del
regno deille cocuzze...

risposte (quasi tutte):

" certo che è carino, io lo voto volentieri "

....do cazzo volemo annà con sta KREMA di merda !!

questo è IL GRADO DI MATURITà ITALIOTA !!!!!

DOVREMMO COMINCIARE UNA RIVOLUZIONE ->SPUTANDO IN FACCIA A CERTA GENTE DI MERDA !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 06.05.09 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

R E S E T!

Torniamo alle origini, no?

LISTA 5 STELLE per i Comuni.

Da indipendenti: SONIA ALFANO, LUIGI DE MAGISTRIS, CARLO VULPIO alle Europee.

Se cambiamento deve essere, che sia radicale.

E se i ragazzi dei MU entreranno nei Consigli Comunali, riusciranno a far capire ai cittadini che fare politica è un mestiere portato avanti da persone corrette che lavorano per il sociale. Un po' come poteva essere tanti tanti tanti anni fa.

E se quel strano trio (Alfano, De Magistris, Vulpio) entreranno in Europa, i fondi destinati all'Italia ariveranno a destinazione senza fermate ed allegerimenti vari. Senza contare poi che I.D.V. si guarderà bene dal combinare porcherie.


Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

i troll sono come il nano che li paga
siccome anonimi son vigliacchi!

mettete nome e cognome, conigli da macello!

lui vi manda avanti, a sparar cazzete su tutto e tutti,
ma poi vi manderà avanti anche a prender mazzate quando sarà l'ora!

godete del vostro momento di fittizzia gloria,
che poi ne soffrirete al cubo quando sarà l'ora!

m m (mandi) Commentatore certificato 05.05.09 15:55| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso mi aspetto gli strali di coloro i quali hanno sempre pontificato sull'uso privato della televisione pubblica, con tanto di sit-in davanti alla sede Rai in quanto vorrebbero rifiutarsi di pagare il canone dato l'uso scandaloso a fini strettamente personali che ne ha fatto il Premier..... Ma lo so già, per lui non vale. Lui avrà sempre tutti i diritti di dire qualunque cosa su chiunque, da qualunque Tv. Per decenza mi aspetterei che Vespa facesse un invito anche alla seconda parte in causa, giusto per far finta che si vogliono far sentire ambedue le campane, anche se dubito che la moglie del premier si abbassi al livello del marito.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.09 10:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che non sapevo che ci possiamo fare quasi
alleata una che fino a poco fà era la lady mcbeth
del regime.però,chiedo lumi agli amici del blog:
chi farà(come nelle vicende del primo duce)la
claretta petacci?però,quasi quasi,mi autorispondo:
barbara matera,carfagna,angela sozio,prestigiacomo
e chi ne ha più ne metta.certo,che questa vicenda
è schifosa.in un altro paese,il premier si sarebbe
dimesso.però a quanto dice lady mcbeth,esso
sarebbe malato(di porno come mario merola?) e
và con gente che sarebbe sua pronipote.ma la cosa
più schifosa(ed avallata dai media di regime)che
questo è accaduto per un complotto della sinistra!
ma questo è proprio scemo ed idiota!chiedo seriamente al capo dello stato(se non dorme)di
dimetterlo dalla sua carica per incapacità mentale.in altri paesi fanno così,perchè qui no?
ma spero che questa vicenda(come classica goccia
che fà traboccare il vaso)si costruisca un fronte
unito antifascista,che lotti contro il regime e
sfoci in una RIVOLUZIONE SOCIALISTA!che dia un
governo socialista,autogestionario e democratico
diretto.
RIVOLUZIONE SOCIALISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
seguace di ho chi minh e josip tito
p.s un saluto a lenin di pietro e a piccolofly.
hasta,compagnieri!!!!!!!!

Andrea Costanzo 05.05.09 21:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN'ALTERNATIVA AL VOTO INTELLIGENTE, PER CHI NON APPREZZA ANTONIO DI PIETRO

Un "Pirata" italiano al Parlamento Europeo

L'hacktivist Alessandro Bottoni, segretario del Partito Pirata Italiano, si candida alle prossime elezioni europee: promuoverà il software libero e spezzerà la cappa di omertà che avvolge molte decisioni.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 04-05-2009]

Nelle nostre speranze, la Comunità Europea dovrebbe preoccuparsi di regolare alcuni aspetti cruciali del mercato, come la complessa situazione delle offerte commerciali della telefonia mobile, e dovrebbe difendere i nostri diritti, come quello alla riservatezza delle nostre comunicazioni.

Purtroppo, l'esperienza ci ha insegnato che raramente le cose vanno in questo modo. Molto più spesso il Parlamento Europeo è vittima di pressioni lobbystiche molto forti da parte del mondo degli affari e viene spinto a violare i diritti dei cittadini in nome di tesi economiche sempre meno giustificabili.

Un esempio lampante di questa deriva affaristica lo si è avuto con il famigerato Telecoms Package. Come ha ben spiegato agli italiani l'associazione Scambio Etico, questo insieme di misure potrebbe portare ad un vero stato di polizia su Internet.

Curiosamente, il Parlamento Europeo non sembra aver trovato nulla da eccepire sulla presentazione di un progetto di legge che, per la sua rozzezza e per il suo autoritarismo, riporterebbe l'Europa agli anni Trenta.

Di fronte a questa situazione, Sinistra e Libertà ha deciso di presentare come candidato indipendente alle elezioni europee una figura ben nota del mondo hacktivist italiano: il segretario dell'Associazione Partito Pirata Italiano, Alessandro Bottoni.

Bottoni è un consulente informatico che si occupa di Internet a livello professionale da quando la Rete è sbarcata in Italia, nel 1994.

CONTINUA QUI:

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=10208

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 05.05.09 21:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Si racconta che fosse amico di Mangano perché non si vuol far sapere che, in realtà, era amico di Pacciani. :-)

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.05.09 14:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA- Boom di ascolti a Porta a porta per la puntata di ieri sera che ha avuto come ospite il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi: su RaiUno è stato seguito da uno spettatore su tre. La media del programma di seconda serata è stata da record con 2.693.000 spettatori e il 33,60%.

Molto bene in prima serata anche Ballarò su Raitre dedicato alla vicenda della separazione di Berlusconi, ospite il segretario Pd Dario Franceschini: 4 milioni 311 mila spettatori con il 16,31%.
-----------------------
Adesso è doverosa una informazione precisa, puntuale, certa.
Non è più un fatto privato !!
Mi aspetto da anno zero una replica della "signora" che a questo punto deve al paese informazioni, spiegazioni in dettaglio anche delle cose fino ad ora non emerse.
Perchè è evidente che ce ne sono ancora !!!

Non ho nessuna intenzione di farmi rappresentare da un vecchietto laido in giro per il mondo.
Unito al fatto che quando parla sembra che la storia intera dell'umanità presente passata e futura ruoti attorno al suo ego.
E' bravo a non sconfinare mai nel delirio manifesto solo perchè le domande compiacenti dei giornalisti lacchè non entrano mai nei dettagli, non puntualizzano.
Un paranoico delirio di onnipotenza fondato su un vissuto di misera vita affettiva.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.09 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bondi e Rossella paiono seduti sulle ortiche: stavolta “il ragazzo” l’ha fatta davvero grossa… ci provono in due a provare a rammendare il calzino, che, da parte sua ormai è troppo liso… cuci qua e si buca là… mission impossibile…

Silvanetta P. Commentatore certificato 05.05.09 22:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

bondi,sei più patetico del nano

nan (onzo) Commentatore certificato 05.05.09 21:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Brunetta: «La parola precari mi fa venire
l'orticaria. Mi fa schifo chi li mitizza»

ROMA (5 maggio) - «Li chiamerei lavoratori flessibili e non precari, perchè la parola precario mi fa venire l'orticaria», è una delle battute del ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, a margine della presentazione al Cnel dei dati del monitoraggio sul lavoro flessibile nella P.a..

«Mi fa schifo chi mitizza i precari». «La mitizzazione del precario -ha ribadito Brunetta- non mi piace. Io stesso ho fatto il precario tanti anni all'università e non amo certo questo periodo, ma fare del precario una 'classè, come fa certa letteratura o certa filmografia, non è certo giusto». «Chi mitizza la figura del precario con attività sindacale, letteraria o filmografica, mi fa letteralmente schifo e mi fa venire l'orticaria». Così il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, a proposito delle critiche avanzate oggi dalla FP-Cgil sul monitoraggio del ministero della Funzione pubblica accusato di contenere numeri «truccati».

Secondo Brunetta (intervenuto oggi al Cnel), infatti, mitizzare la figura del precario è «una strumentalizzazione politica». I precari, ha aggiunto, «non possono e non devono essere una classe sociale, ma una forma di passaggio. Chi li mitizza lo fa sulla pelle di questi giovani».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 20:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

W IL COMUNISMO!
tra poco arriviamo a mangiare i vostri bambini... tremate!

Tiziana S., Milano

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Buahaha... Questa è forte! :D

Da buoni comunisti vorranno gratis anche il contorno e le bevande!

Almeno il coperto pagatevelo suvvia!

Obi Wan Per Hobby 06.05.09 15:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... E ora vediamo se sapete chi è
che corrisponde a questi requisiti:
....

Buffone,
bugiardo,
pedofilo,
guardone,
delirante,
lobotomizzato,
pagliaccio,
approfittatore,
meschino,
farabutto,
delirante di onnipotenza,
ladro,
mafioso,
falso...

poteri andare avanti per ore....
allora...

Avete capito chi è?


?


Colui che ha questi requisiti è :

L'ITALIANO MEDIO


....QUELLO CHE DA CREDITO
A QUESTA CLASSE POLITICA
E A QUESTI UOMINI CHE TENGONO
L'ITALIA PER LE PALLE.

Sono i requisiti di
colui che guarda le TV del padrone
e che legge i giornali del padrone,
che si nutre e si abbevera
direttamente dalla fonte della
più becera mistificazione della realtà.


LA MAGGIOR PARTE
DEGLI ITALIANI SONO COSI'

... e non so se esista una cura
per i pazzi
ma so di certo
che tutto questo ci porterà
allo sfascio della
DEMOCRAZIA
E DELLA LIBERTA' DI ESPRESSIONE.

La mia speranza????


Un meteorite!


Sara


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 19:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARCOREIDE

La vicenda assume un connotato sempre più grottesco.
Il paese intero è assorbito da una dicotomia ottusa, una separazione netta tra quelli che urlano al complotto e al diritto alla riservatezza e quelli che urlano al reato di pedofilia .
Gli uni con papi e gli altri con Veronica.
Io credo che nessuno abbia ancora focalizzato la condizione psicologica profondamente complessa e alterata del primo ministro “papi”.
Il quale, nel tempo ha costruito un'immagine “ridicola” di sciupafemmine , estremizzandola e sovraesponendola negli ultimi mesi.
Un'immagine a cui ha dato una valenza ideologica e politica , alla Cetto la Qualunque.
Ridicola , perchè basterebbe guardare la persona per rendersi conto che un vecchio ultrasettantenne pur milionario e pur corroborato da pozioni magiche non possa incarnare per definizione l'immagine del playboy indefesso.
Eppure, lui ne è convinto e ne sono convinti quasi tutti, amici e nemici.
Lui gioca, addirittura spingendosi talmente in là da far sospettare una relazione sessuale con una minorenne.
E, pur negando debolmente,a reti unificate, lascia il sospetto per alcuni e la certezza per molti,scientemente.
Perchè "la patata tira".
E su questa delirante comunicazione si edifica "bypartisan" un capolavoro di “politica spazzatura”.
Ci si muove SEMPRE sul suo terreno, un putridume in cui si mescolano scurrilità e stereotipi da caserma.
Da una parte i simpatizzanti, che tanto sotto sotto, o è un complotto oppure “beato lui che si tromba le ragazzine”.
Dall'altra i detrattori, quelli che “Veronica è tutti noi, farà cadere il governo”, quelli che “lo psiconano è pedofilo”
Non si tratta di difendere la “privacy” di uno che ha spettacolarizzato anche le sue incursioni al cesso,figuriamoci.
Però vorrei sapere come la mancanza di idee e di progetti politici da contrapporre alla “mignottocrazia” possa essere supplita da paginate di mignottofobia adolescenziale e di pruderie spacciata per opposizione politica..

Mauro Maggiora, Genova- Centro Storico Commentatore certificato 06.05.09 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Graziano G., Mentecattini Terme

Dici che tu sei il futuro
e noi il passato...

In realtà non è così...
Sia tu che noi siamo invece il PRESENTE!

A 27 anni sei già un vecchio imbecille!

nonno arzillo Commentatore certificato 06.05.09 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dato che si parla di mala informazione.....

sill'Eco di BG, giornale della bergamasca sono apparsi i partiti da votare alle amministrative ma la Lista Civica a 5 Stelle di Grillo non è stata neanche nominata pur avendo ormai il numero delle firme neccessarie per la presentazione.

chi volesse sfogarsi e dire la sua a questo ulteriore esempio di cattiva informazione: redazione@eco.bg.it

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 05.05.09 20:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea di Beppe Grillo a favore dell'erezione - nulla a che vedere con gli inturgidimenti di Silvio per le minorenni - di una pubblica colonna davanti a Montecitorio, con i nomi degli "infami" devastatori politici del Belpaese, sarebbe davvero utile come monito alle future genti. Un grandioso obelisco in granito sardo con i nomi dei malversatori e le colpe ad essi ascritte in caratteri d'oro; metallo ricavato - non ci sarebbe nemmeno il bisogno di psecificarlo - dai beni confiscati ai manigoldi di regime. Alla base di questa magnificente pietra oblunga, dovremmo porre un cartello con il titolo di quest'opera port-moderna: Storia della Colonna Infame; e come autori, tutto il popolo italiano, sovrano fino a prova contraria. Nelle interpretazioni odierne il termine infame si concede "gentilmente" a tutti coloro che "cantano" di fronte ad un magistrato o con la polizia. Mangano, a cui tributi e onore - da parte berlusconiana - non mancano, era uomo di palle e manganello: un vero stallone di razza scelta - "teneva 'e palle" -, un fine filosofo del quieto vivere mafioso che non si lasciò scappare nemmeno mezzo dittongo, sui possibili rapporti tra il suo datore di lavoro - il satiro di Arcore - e la mafia. "Vittoria per Vittorio", pensò qualcuno, quando l'aficionado dei quadrupedi che salgono ai piani alti degli hotels (ricordate le intercettazioni?!) milanesi, morì a Palermo per un cancro. Dell'Utri gli concesse addirittura l'onorifico titolo di "eroe" - indubbiamente dei "Due mondi", siciliano e milanese - perchè non inventò nessun'accusa a carico del Tyrone Power milanese; si pensò addirittura ad una pira funeraria in stile cinematografico - simile a "Troy" - ma gli dei greci non ebbero voglia di scendere dall'Olimpo e l'evento sfumò, senza fumo, tripudi e arrosto. Dell'Utri dà del paladino al mafioso che non parla. Di contro, colui che si renda disponibile a vuotare il sacco, diventa un traditore - un infame, appunto - e non merita nessun rispetto. --CONTINUA SOTTO--

ALESSANDRO PINTUS, CASTELFIORENTINO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Graziano

Povero pirla. Ad averne di 'penne' come Viviana. Io scrivo sul blog di Grillo da anni, ma mai mi è capitato di trovare un berlusconiano che avesse un miliardesimo dell'intelligenza e della capacità espressiva di Viviana. Tu, anzi, sei il riassunto di tutta la stupidità che in loro si racchiude, che emerge anche quando tenti con la poca scaltrezza che hai di sostituire l'acume che ti manca. Se quella di Viviana fosse un ossessione, non si spiegherebbe come mai un Primo Ministro della Repubblica Italiana abbia sentito la necessità di rivolgere le sue pedanti pene private a reti semiunificate.
Sei tu invece, che soffri da morire per il disprezzo crescente che sta dilagando nei confronti dell'uomo politico più meschino del pianeta e, pur rendendotene conto, non lo riesci ad accettare. Come una brutta moglie coi bigodini in testa, che viene abbandonata dal marito.
Se quella che chiami 'malattia' di Viviana è curabile, per la tua non c'è speranza.

Pace e Bene, povero pirla querelatore.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.05.09 11:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA- Boom di ascolti a Porta a porta...ECT..

NANO ! MA NON ERA UN TUO AFFARE PRIVATO?
ALLORA CHE CI VAI A FARE DA PORTA A PORTA?

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.09 13:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetto De Bortoli.Maledetto servo schifoso.Le abbiamo viste le tue espressioni.Le tue espressioni da servo infame.A difendere il Porco che attaccava la sua compagna di vita che nonostante le sue colpe oggettive non può che essere una poverina che ha perso la dignità davanti ala Storia.Presenziava l'altro servo dei servi eh ferruccio schifoso.Il Sole 24 ore non bastava dovevi servire anche sul corriere eh Maiale.Vai a morire.Ti preghiamo tutti.Quelli come te mandano a Troie queste paese.E difendono in TV chi di troie è un vero maestro.Un MAESTRO ferruccio.La mignottocrazia.Lo dice anche quell' altra salma che adesso dà ragione ai Figli più intelligenti.La mignottocrazia Ferruccio.E tu.Ma leggiamo "Chi".La verità la troveremo lì.Ce la spiega Signorina.Quello che dobbiamo fare.

donato ferilli 06.05.09 03:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che paese curioso che è il nostro, tu puoi anche essere un piduista, un massone, un riciclatore di denaro proveniente da traffici illeciti, quindi colluso con la mafia e fare tante altre cose...ma se per puro caso, vieni sorpreso partecipare pubblicamente al compleanno di una ragazzina di soli 18 anni (figlia di un esponente del tuo partito) allora si che in Italia si scatena un vero putiferio...e tutti all'improvviso che tirar fuori il proprio bigottismo represso "tipicamente Italiano" subito pronti a strapparsi le vesti scandalizzati come tante verginelle di primo pelo... a che scandalo che scandalo che vergogna!! ma andate a cagare!! sono altre le cose importanti che contano in politica!!

Il governo precedente "quelli che oggi gridano tutti allo scandalo" per non finire indagati e, molto probabilmente, alla fine, anche processati e condannati...è stato costretto a far passare due validissimi magistrati che stavano indagando, su i loro loschi traffici, mentre cerano loro a governare il paese come, degli incapaci, incompetenti, completamente inadeguati all'esercizio delle loro funzioni..... perchè se solo li avessero lasciati fare, chissà oggi quanti nuovi indagati, prescritti, e condannati ci sarebbero da annoverare nella già numerosissima lista del buon Grillo...mentre invece...


ps: se a uno gli piaciono le auto, le moto, gli orologi, o chissà che altro, allora è un collezionista un appassionato di.......se invece a uno "come è naturale" gli paciono le donne, allora non è più una sua passione...vuol dire che è un maniaco o un depravato o addirittura un maniaco ed anche pedofilo!!

fabrizio r., torino Commentatore certificato 05.05.09 22:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO 168-LA COLONNA INFAME.

Caro il mio Grillo,

se dovessimo fare tante colonne per ogni infame della politica italiana,dovremmo chiedere al Santo Padre di farci usare il Colonnato del Bernini in Piazza San Pietro.

L'obelisco centrale lo lasceremmo libero per i vari Papi che nella storia si sono macchiati di infamie varie,se non peggiori.

Se dovessimo sequestrare ogni bene loro e dei loro familiari diventeremmo in un batter d'occhio la nazione più ricca del mondo,gireremmo tutti in Ferrari.

Grillo,ci pensi tu ad inoltrare la richiesta al Vaticano per l'utilizzo del famoso "Colonnato"???

Sig.Feltri,direttore del giornale Libero da noi finanziato,

perchè non scrive sul suo giornale,da noi pagato:

""Genova ci sono due società che si chiamano Enia e Iride, faranno una grande società per azioni, l’acqua non va data in mano a una società per azioni quotata in borsa, assolutamente no!""

E ancora:

""State molto attenti, l’acqua non si tocca, l’acqua dove è stata privatizzata deve tornare a essere pubblica e dove è pubblica deve rimanere pubblica e soprattutto non essere una Spa quotata in borsa, ci vediamo poi!
Perché una società quotata in borsa risponde ai propri azionisti non a chi beve l’acqua e a chi deve pagarla"".

Sig.Feltri,direttore del giornale Libero,che percepisce 5 milioni di euro,

perchè non parla anche delle Liste Civiche a 5 stelle???

Beppe,se mettiamo anche i giornalisti infami nella lista dobbiamo chiedere aiuto alla Grecia se gentilmente ci presta anche il Partenone!!!

HAI VOGLIA A FARE COLONNE!!!

Mi sa tanto che non bastano!

Arrivederci e Grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.09 15:50| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Cara Redazione,
vi scrivo per segnalare una notizia che inspiegabilmente è sfuggita ai vostri cronisti, certamente ottimi "segugi" e ricercatori della verità, ma che a volte possono commettere degli errori od omissioni.
Esiste una lista civica, i cui candidati, programmi ed obiettivi sono valutabili a questo indirizzo http://www.bergamo5stelle.com/
che ritengo abbiano dignità sufficiente per essere menzionati sul vostro prezioso organo d'informazione.
La lista civica è una delle cosiddette "Liste a cinque stelle" certificate dal movimento che fa capo a Beppe Grillo, personaggio decisamente "scomodo" e fuori dagli schemi, ma che è riuscito a mettere su in tutta Italia, nel più assoluto silenzio degli organi d'informazione, una rete di liste civiche che si occupano di temi ambientali, sociali, economici e di ogni altro argomento che abbia a che fare con il pieno ripristino di valori ormai piuttosto scomodi e decisamente in disuso.
Tra questi c'è anche la correttezza, completezza e libertà d'informazione.
E visto il prezioso lavoro che svolgete, credo che possa essere di vostro interesse.
Oltre all'importanza della candidatura di un vostro concittadino alla carica di sindaco, elemento quindi da non lasciare in second'ordine, credo che questo progetto meriti una certa attenzione e citazione come ulteriore alternativa a quelle già da tempo presenti sul territorio.

Sono certo che farete tesoro di questa "soffiata", di questa notizia così riservata e difficile da reperire.
Ed in tempi di delazione come comportamento auspicabile, credo di aver fatto il mio dovere di cittadino.

Buon lavoro, e grazie per la vostra preziosa attenzione.

Exidor .. Commentatore certificato 05.05.09 22:46| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quanto rompete....
è ovvio che se non scirvete le cose col loro VERO nome non vi compaiono, poi è giusto che le bannino..
scrivete: SOVRANITA' DEMENZIALE

Paolo Cicerone, 'Ndranghetown Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.09 15:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO D'INFAMI CHE ANDREBBERO RICORDATI...


Abrogato l'emendamento che voleva imbavagliare Internet

L'articolo proposto dal senatore D'Alia è stato bocciato: il Web evita la censura, almeno per questa volta.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 30-04-2009]


Internet non sarà imbavagliata: il famigerato emendamento che introduceva l'articolo 60 nel ddl 2180, proposto dall'onorevole Gianpiero D'Alia è stato abrogato durante la riunione delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Giustizia.

La proposta del senatore prevedeva l'oscuramento, ordinato dal Ministero dell'Interno, dei siti in cui si commette il reato di apologia o si istiga a delinquere, senza necessità d'intervento da parte dell'autorità giudiziaria.

Con la scusa di "ripulire la rete, e in particolare il social network Facebook, dagli emuli di Riina ... e di tutti gli altri cattivi esempi cui finora s'è dato irresponsabilmente spazio" si sarebbero aperte le porte alla censura.

Invece, grazie in particolare al lavoro del già noto Roberto Cassinelli - insieme alla collega Barbara Mannucci - questo pericolo è stato scongiurato.

Cassinelli e Mannucci hanno presentato tre emendamenti per eliminare l'articolo 60: "quello che vi ho proposto qui sul blog, un altro quasi identico che però presentava alcune differenze dal punto di vista giuridico, e una terza versione - che è poi quella che le Commissioni hanno approvato - formata da 11 caratteri: Sopprimerlo", come scrive Cassinelli stesso sul proprio blog.

Contestualmente a questa "vittoria" nasce l'Intergruppo Parlamentare 2.0, formato da esponenti di ogni schieramento, che ha già aperto un proprio blog e si pone come scopo la promozione del "confronto tra politica, imprese e cittadini sul Web 2.0 ed i suoi strumenti, al fine di sfruttarne al meglio le opportunità per l'intero sistema Italia".

CONTINUA QUI:

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=10196

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 05.05.09 20:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori