Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il cemento di Rivoli


Cinque_Stelle_Rivoli.jpg
A Rivoli l'attività principale del Comune è la cementificazione della città. Un prato è un insulto per un consigliere comunale, ma anche per gli amici costruttori. Le città stanno diventando dei sarcofaghi e i cittadini stanno a guardare, ma non tutti. A Rìvule passa la via Francigena e ora è arrivata la Lista Civica Rivoli a Cinque Stelle con il candidato sindaco Ivan Della Valle. Votate l'aria pulita, l'acqua pubblica, il verde. Tutto il resto è cemento!

21 Mag 2009, 19:10 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Cliccate su Google " giardini " e riempitevi gli occhi. Buona navigazione !

Claudia - Ts 24.05.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

A VErona Uguale, Tabula Rasa, degl'Aberi Secolari, con la scusa che sono Malati, Intere porzioni di verde Pucclico, ripeto PUBBLICO spazzati via, e questi erano Parchi Giochi davanti A Scuole, Giardini per Fare posto a Parcheggi sotteranei Privati, Aree definite incolte, ( basta il termine Bosco) rase al Suolo per lottizzazioni Faraoniche, senza senso, opere da 77 Milioni di euro,Viadotti , Buchi, Lottizzazioni speculazioni, alla faccia dei vincoli paessaggistici, Naturali, Eco-Ambientali, Tutto è Lecito, Basta Costrire...Demolendo.Verona entro 2 anni se continua cosi sarà morta. oppure ..oppure il grande crac...

Luciano B., Verona Commentatore certificato 23.05.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

avete notato come ci siano un sacco di operine pubbliche in corso ' marciapiedi, rattoppi, rotonde anche picciline,,da cortile..
un po'm è la bella stagione, è vero, ma molto (specialmente nei piccoli comuni) è dovuto all'incalzare delle elezioni...
Per cementificare meno, allora proporrei un elction day fisso, ogni X anni per tutto e tutti.
Se muore un politico ( ma io ai miracoli non credo) o cade una giunta o arrestano del turco il tutto resta commissariato fino al successivo election day.
vantagig:
meno cemntificazione, meno rotture di balle ( non se ne può più di andare a votare...) meno cmapagne elttorali in tv e sui giornali.
chissà, magari torniamo a prlare di sesso, amore, mignotte, lambruschi e popcorn.
se son rose fioriranno e se no..tireremo fuori i coltelli ;-)

Pierfranco G. Commentatore certificato 22.05.09 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi!!! Vogliamo un'altra Rivoli.

antonio f. Commentatore certificato 22.05.09 20:24| 
 |
Rispondi al commento

E' vero. In tutte le città italiane c'è uno scatenarsi folle a costruire, da parte di costruttori privati. Qui a Roma, zona Aurelia-Massimina, dove prima c'era un po' di verde, adesso progressivamente stanno riempendo tutti gli spazi possibili ed immaginabili. In compenso strade e servizi sono rimasti quelli di prima e poi la collettività deve prendersene carico. MA PERCHE'? Ma questo, per poco che si possa dire, è interesse privato in atti pubblici, perchè queste cose non si fanno, o almeno, non andrebbero fatte impunemente! E dopo ci lamentiamo di traffico, inquinamento e tutto il resto. D'altra parte siamo rimasti famosi nel mondo per essere stati gli unici a CEMENTIFICARE gli alvei dei FIUMI, distruggendo fauna, flora ed alterando per sempre i corsi d'acqua e creando le condizioni per portare velocemente l'acqua al mare, senza dare nessun vantaggio alle zone attraversate. LA FOLLIA CONTINUA tuttora, continuando a cementificare a RAFFICA! Che VERGOGNA! Invece di costruire opere pubbliche e strade e dare lavoro a tante gente, si preferisce far arricchire pochi bastardi, che vendono a caro prezzo le case, costruite alla faccia della collettività ed in disprezzo a qualsiasi logica, con piani regolatori aggiustati per gli interessi privati, non per quelli pubblici!

Giuseppe Giovagnoni 22.05.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con chi dice che gli italiani amano il cemento.E' una cultura ormai radicata, non a caso berlusconi ha proposto di peggiorare la situazione col piano casa e tutti gli amministratori gli vanno dietro per avere più consenso. Dobbiamo dirlo con più forza che questi distruggendo l'ambiente col cemento sono contro il futuro e i loro figli, sono dei criminali (non ci vogliono mezzi termini),e dobbiamo dirlo a tutti, e le cose di cui l'uomo è responsabile sono tante e dovremo per forza cercare di tirarle fuori. Non c'è tanto tempo. Uno spazio verde è considerato uno spazio vuoto, un albero dà fastidio. Bisogna rifare Pedagogia, con cosa respiriamo (col cemento? o con la fotosintesi delle piante) la gente non le sà più certe cose? Nessuno gliele insegna, troviamo il modo altrimenti è finita.

mario m., carrara Commentatore certificato 22.05.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

I ragazzi delle liste stanno facendo un ottimo lavoro!! Ma siamo noi che dobbiamo fare propaganda a quanta più gente possiamo... Solo così possiamo fare in modo che le liste siano conosciute dal maggior numero di persone possibili!!

Alessandro d., Rivoli Commentatore certificato 22.05.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

è vero stanno cementificando tutto basta prendere l'autostrada da nord e scendere a sud per rendersene conto. Io abito in provincia di Milano a Trezzo sull'Adda, anche qui si costruisce ovunque, non la smettono più, non c'è neppure criterio nell'affiancare gli edifici, case, capannoni, centri commerciali, strade, tutto assieme. Poco più di un mese fa in questo paese rifondazione comunista ha proposto di scegliere il candidato a sindaco fra 3, anche quello che è stato votato è per la cementificazione, io non ho votato per nessuno.
Pensavo che l'appartenenza ad un certo schieramento fosse sinonimo di un certo modo di fare politica e di pensare, invece non è più così si spacciano di sinistra e fanno cose da destra, si mascherano così ormai.

Anita Stucchi 22.05.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Da quello che leggo e sento, io credo che agli italiani il verde nn piaccia, e amino molto cementificare. Io nn mi sento italiano. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 22.05.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao A tutti!
Vi scrivo per avere una chiarificazione!
Io sono di Torino e l'altro giorno ero da un amico per guardare un pò di televisione, io non ho il decoder e credo di non comprarlo ma lui si.
Gli chiedo di farmi vedere Rai 2, rete oscurata oramai da qualche giorno, e con grosso sgomento ho visto che non si vedeva una fava; all'orchè, per scrupolo, abbiamo girato su Rete 4 e pensa un pò si vedeva chiara e nitida come l'acqua di sorgente (possibilmente non privatizzata)!!!!!
Ora io mi pongo una domanda ?!?!
A che gioco si sta giocando?
Se qualcuno ha notato questo banalissimo disservizio mi faccia sapere!!
E comunque mi sono perso Anno Zero!
Ciao!

Paolo G., Torino Commentatore certificato 22.05.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cemento dilaga dappertutto.
La spirale distruttrice dell'ambiente è produttiva economicamente nel breve periodo e questo basta a politici ed imprenditori, collusi corrotti ed inaffidabili.
Occorre riproporre l'ICI per le seconde case e, qualora sfitte e non occupate, aumentarne l'importo per ogni anno che rimangono inutilizzate.
Qui, nella mia città, Imola, da 64000 abitanti, zona di CamorROssi, dopo avere già urbanizzato negli anni scorsi enormi quantità di terreni agricoli, con ad oggi oltre 4000 appartamenti vuoti, il potere urbanistico progetta espansioni edilizie per ulteriori 18000 residenti... Anche qui la camorra deve diversificare i suoi investimenti...
Loro non molleranno mai (ma gli conviene?). Neppure noi.

Massimo Bolognesi 22.05.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
seguo, non sempre, il blog e relative notizie.
ieri ho mandato la mail a Napolitano con le famose cinque domande.
ho inviato la mail anche ad alcuni amici, uno di questi chiede quanto tu ( Beppe) scenderai in piazza per far dimettere lo psiconano che così viene anche lui, invece di fare solo tramite internet...

simona merli 22.05.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=731713

Beppe! la UE rinuncia a farci pagare il balzello per colpa del nano...niente multone per RETE4 e sai perche'?
Perche' il GOVERNO,quel giuggiolone a cui nessuno sano di mente crederebbe,gli ha promesso che ottemperera' alle richieste pattuite.
Quali!? Quelle ovvie, reti per tutti, operatori piccoli e grandi con medesime possibilita' ecc ecc...
Secondo te e' credibile che la UE possa fidarsi di un governo di truffatori e bugiardi!?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe ,
fai risvegliare il senso civico della gente

Marco Geschi, messina Commentatore certificato 21.05.09 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio della Madonna a Mirjana 2 Maggio 2009

“Cari figli! Già da lungo tempo vi do il mio Cuore materno e vi porgo mio Figlio. Voi mi rifiutate. Permettete che il peccato vi avvolga sempre di più. Permettete che vi conquisti e vi tolga la capacità di discernimento. Poveri figli miei, guardatevi intorno e osservate i segni del tempo. Pensate di poter vivere senza la benedizione di Dio? Non permettete che la tenebra vi avvolga. Anelate dal profondo del cuore a mio Figlio. Il Suo Nome dissipa la tenebra più fitta. Io sarò con voi, voi solo chiamatemi: “Eccoci Madre, guidaci!”. Vi ringrazio!

La Madonna era molto triste. Ha dato solo il messaggio e ci ha benedetti.

Marco Geschi, messina Commentatore certificato 21.05.09 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro per un'azienda di consulenza energetica e coincidentemente ho fatto oggi uno studio sull'utilizzo mondiale del petcoke come combustibile.

In Europa l'Italia é al primo posto per l'utilizzo del petcoke per l'industria del cimento con quasi 9 milioni di tonelate anno. Il petcoke è una delle sostanze più inquinanti e possiede elevatissime quantità di metalli pesanti, è cioè che resta di un barrile di petrolio!

Dobbiamo arrestare il processo di cementificazione in tutto il mondo e ripensare il modo in cui costruiamo le nostre case e il nostro futuro!!!

Dobbiamo utilizzar nel futuro fonti di energie rinnovabili e non combustibili fossili solo perché il loro costo virtuale è minore! Se mettiamo anche l'impatto ambientale a lungo termine questi combustibili non possono competere con le fonti pulite!

BASTA!!!

Rodrigo, dal Brasile.

Rodrigo Teixeira Pinto 21.05.09 23:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UN SOLO APPELLO LISTE CIVICHE CAMBIATE L'ITALIA, DA POCHE CITTA E PAESI A TUTTA L'ITALIA, CAMBIAMO L'ITALIA E LIBERIAMOCI DEI MALATI DI MENTE CHE ABBIAMO IN ITALIA E AL GOVERNO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.05.09 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti invoco, cerca di venire a Varazze!!!

Lo so che si sono certificati tardi, ma anche loro come tutti lottano contro un boicottaggio compatto. Il pd dice che sono di destra, il pdl che sono costola della sinistra.

Son animali strani, non li inquadrano, possibile che non abbiano interessi occulti? Possibile non ci sia qualcuno/qualcosa sotto? Stanno scombussolando tutti gli elefanti della politica, pensa, chiedono persino di rendere pubblici i compensi dei dirigenti comunali! Roba da matti!

Lo so che non li hai ancora messi in programma, ma sono gli unici nella tua Liguria, potrebbero fare un bel risultato, diventare un simbolo.


E' una cittadina piccola, ma come cemento fa la sua bella porca figura. E' il crocevia dei lumbard sul bagnasciuga. Di quelli sfigati che arrivano col treno.

Con tutto quello che hanno costruito le case vanno a migliaia di euro al centimetro quadro.
Han fatto il porto con le casette svizzere. Ora progettano il retroporto.

Beppeee! La seeenti questa vooce! Dai che sono vicini a casa tua!


milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Hai visto anche a Spoleto quanti abusi edilizi ci sono? Speriamo che dopo il tuo intervento, caro Beppe, la gente si sia data una svegliata anche qui! Staremo av vedere

franco icci 21.05.09 20:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori