Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La corruzione dei giornalisti


ego_me_absolvo.jpg
Lo psiconano è accusato di aver corrotto Mills. Corruzione in atti giudiziari. Gli atti del processo sono pubblici con i documenti di accusa. La corruzione dell'informazione invece passa sempre sotto silenzio. Centinaia di giornalisti sono pagati per scrivere e dire il falso ogni giorno. Le loro parole e i loro articoli sono pubblici. Se Mills è stato pagato per proteggere Testa d'Asfalto, molti giornalisti sono pagati per negare la verità. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene? Noi neppure.

20 Mag 2009, 18:24 | Scrivi | Commenti (72) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

"Il fatto che il giornalista esplica la sua
attività divenendo parte di un rapporto di lavoro subordinato non rivela la superfluità di un apparato che secondo l'avviso della difesa del Longhitano si giustificherebbe solo in presenza di una libera professione, tale il senso tradizionale. Quella circostanza, al
contrario, mette in risalto l'opportunità che i giornalisti vengano associati in un organismo che, nei confronti del contrapposto potere
economico del datori di lavoro, possa contribuire a garantire il rispetto della loro personalità e, quindi, della loro libertà: compito, questo, che supera di gran lunga la tutela sindacale del diritti della categoria e che perciò può essere assolto solo da un Ordine a struttura democratica che con i suoi poteri di ente pubblico vigili, nei confronti di tutti e nell'interesse della collettività, sulla rigorosa osservanza di quella dignità professionale che si traduce, anzitutto e soprattutto, nel non abdicare mai alla libertà di
informazione e di critica e nel non cedere a sollecitazioni che possano comprometterla" (Corte Costituzionale, sentenza 11/1968)

Gabriele Testi bis, Mirandola (Modena) Commentatore certificato 04.06.13 03:25| 
 |
Rispondi al commento

Da ieri ho deciso di non vedere più i telegiornali della Rai e di Mediaset, se non per farmi una risata nel vedere come cercano di inventare storie assurde. Vi spiego il perché: era quasi ora di pranzo accendo la tv e come al solito metto il primo telegiornale, cioè Tg5, parlano di 13 società anonime in costa rica delle quali non se ne sa molto, ma ne parlano come se fosse una cosa losca, oscura di progetti malvaggi, questo è quello che hanno cercato di far apparire e sinceramente sono riusciti per un'attimo a mettermi dei dubbi, ma poi sento tg7 e tutti i dubbi se ne vanno, non c'era nulla di vero in quello che avevo sentito poco prima...anzi venendo a conoscenza della verità con documenti, siti e interviste,si rinnova ancora di più il mio entusiasmo nei confronti del m5s, un progetto fantastico un qualcosa che tutti sogniamo da quando siamo stati cacciati dal giardino dell'eden. Beppe, per uno come me che costruisce case in legno e sono sempre in cerca della casa autonoma, spero che riesci ad attuare questo proposito o che nei tuoi propositi ci sia quello di portare quel progetto in italia magari trasformando la città che appoggia di più il movimento 5 stelle in quel progetto fantastico che avevate intenzione di costruire. Io ora ho poco più di 3.000€ da parte sono destinati per il mio matrimonio e per la mia fuga in germania... non sono nulla lo so neanche per i miei progetti... ma sono disposto a darli per migliorare il nostro mondo e quello dei miei figli, se ce ne saranno ( questo in qualche modo dipende anche da voi) Ma ho una richiesta specifica non voglio partecipare come facente parte di alcun movimento e neanche come cittadino italiano ma come essere umano terrestre cioè come abitante della terra.
complimenti a TUTTI per quello che state facendo!

martin spila 09.03.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

a parte report, striscia la notizia, le jene e qualche altro programma, tutto il resto dei giornalisti, circa il 99,9%, che cazzo fà??? gossip reality salotti e stronzate varie,per molti, troppi italiani questo è l'unico vero motivo d'informazione, sanno tutto di corona e un cazzo su dove stiamo precipitando!! FACESSERO IL LORO MESTIERE le cose andrebbero meglio, se gli italiani sapessero tutta la verità, se sapessero... hoooo poveri loro il giorno che apriranno gli occhi!! è tardi molto tardi!! forse troppo per sistemare tutto senza fare ulteriori danni!

ivan ivan, udine Commentatore certificato 22.05.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE MA ADESSO IL PRESIDENTE NON DOVREBBE PROVVEDERE A CAMBIARE QUELLA DICITURA CHE VEDIAMO IN OGNI AULA DI TRIBUNALE " LA LEGGE E UGUALE PER TUTTI "
BEH CAMBIARE NO MA AGGIUNGERE UN NON E D'OBLIGO.
CIAO E DIMMI KE NE PENSI.

P.S. BRAVO CONTINUA SEMPRE COSI.

BEPPE M. 22.05.09 01:04| 
 |
Rispondi al commento

e per l'ennesima volta... la smentita. Quando "e' alle corde" e non ha piu' argomenti, dice che son tutte menzogne. Ora, la delirante dichiarazione di non conoscere Mills e di non averlo mai incontrato...
Re sole Silvio e' un pazzo, va destituito! Salviamo l'italia da questo pazzo!

lorenzo damuggia 22.05.09 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Il 5 novembre 1926 Benito Mussolini sciolse tutti i partiti al di fuori del Partito Nazionale Fascista e stabilì che la stampa sarebbe stata sottoponibile a censura. Oggi il Presidente del Consiglio attacca il Parlamento, la Costituzione e la magistratura. Io il Fascismo e lo schifo che rappresenta non lo voglio vivere, voglio vivere in una VERA DEMOCRAZIA. Aprite gli occhi, odiatela questa maledetta tv e questa penosa informazione controllata. Cercate la verità e SVEGLIATEVI. Buona serata a tutti.

Alessandro Marciano', Milano Commentatore certificato 21.05.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma come? Berlusconi ancora indagato?
Secondo me vuole entrare nel Guinness dei primati come "l'uomo più indagato del pianeta".
Se non sbaglio, il primato italiano,lo detiene il
mitico "Giulio"!!

-POVERI NOI(in tutti i sensi)!

Ps 1):
Facciamo togliere la scritta "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI" nelle aule dei tribunali.

Ps 2):
si accettano scommesse su come andrà a finire:
il cavaliere è dato per favorito con 80/1

M.Fabrizio 21.05.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, grazie per quello che stai facendo! Continuiamo così!! Avevi ragione, solo partendo dal basso, da ognuno di noi è possible arrivare ad una società più giusta ed equilibrata. GRAZIE DI CUORE! Gennaro. Sassuolo (MO)

Gennaro S. 21.05.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Bene in corno! Mi meraviglio che nessuna abbia ancora chiesto le dimissioni o l' empeachment di Silvio Berlusconi P2ista presidente del consiglio.
Non perde giorno per attaccare le Istituzioni, per ricorrere minorenni, per insultare Parlamento e Giudici, e ogni giorno ne tira fuori sempre di più grosse. Oggi va all' assemblea di confindustria e attacca il parlamento dicendo che lo vuole demolire, e non è la prima volta che se ne esce con queste perle", chiama la Marcegaglia "velina" tanto per essere sempre "trendy" e non si accorge che invece è un povero DEMENTE. Ieri ha attaccato pesantemente e più volte il Giudice Gandus che ha fatto semplicemente il suo lavoro, se Silvio Berlusconi è risultato coinvolto in pesanti reati non è certo colpa del Giudice Gandus se lo ha scritto e rilevato, e anche qui non è la prima volta che se ne esce con simili DEMENZE.
Silvio Berlusconi è pericoloso per la democrazia, non per la destra o per la sinistra, ma per la DEMOCRAZIA, per il Paese Democratico, pericoloso per la Repubblica. Deve esser chiamato a rispondere dei danni che sta causando al Paese, lui e tutta la sua MARMAGLIA di servi che lo blindano e che stanno danneggiando tutti noi e i nostri figli.
Delle 2 una, o è un DITTATORE FASCISTA e va fermato ad ogni costo oppure è MALATO come ha detto la sua ex moglie Veronica e va comunque fermato per DEMENZA senile. Quello che fa e quello che dice fa anche pesare che sia malato. Forse qualche psichiatra dovrebbe dir la sua osservando quello che dice e quello che fa.

dr. Hause 21.05.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Governare un Paese è davvero troppo complesso per un'uomo solo per di più un po' rinco a causa dell'età e del viagra. Per questo ci serve un parlamento e un governo che non siano i ripetitori di un'unica emittente. Servono galantuomini che portano idee ed esperienze diverse con la volontà di fare il bene del Paese. Se il Parlamento non decide curiamolo con persone di maggiore cultura e meno interessi. Il problema non è una legge elettorale, ma come far emergere le persone migliori. Oggi non accade in tutta la società italiana.

Peter Amico 21.05.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

ESISTE UN ORDINE DEI GIORNALISTI CHE ESISTE A FARE SE NON INTERVIENE SU UN FATTO DEL GENERE'
VOGLIAMO AIUTARLI A FARLO? MANDIAMO QUESTA MAIL;


Gentile Ordine dei Giornalisti,

nell'edizione di Studio Aperto del 19.05.2009 ore 12.00 il giornalista Luigi Galluzzo in collegamento da San Donato afferma che Berlusconi fu assolto nel processo Mills.
Suppongo che anche voi sappiate che questa e' una falsita assoluta poiche Berlusconi non ha nemmeno preso parte al processo Mills in quando coperto da Lodo Alfano.
Vorrei sapere se e quali provvedimenti avete intenzione di prendere in merito alle menzogne riportate da un giornalista iscritto al vostro albo.
In assenza di una vostra risposta entro le 24 ore saro' costretto a contattarvi per via telefonica.

in attesa di un vostro riscontro porgo

Distinti Saluti


firma;.....

Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti
Via Parigi, 11 - 00185 Roma
Tel. 06686231
Fax 0668804084
Informazioni generiche: odg@odg.it
Ufficio stampa: ufficio.stampa@odg.it
Contenuti e notizie del sito: comunicazione@odg.it
COMPETENTI IN QUANTO IL GALLUZZO E' ISCRITTO ALL'ODG DELLA SICILIA;
info@odgsicilia.it
presidente dell'odg sicilia Franco Nicastro (fnicastro@email.it)

LA CARTA DEI DOVERI
DELL'INFORMAZIONE ECONOMICA
Decisione CNOG del 28 marzo 2007

1) Il giornalista riferisce correttamente, cioè senza alterazioni e omissioni che ne alterino il vero significato, le informazioni di cui dispone, soprattutto se già diffuse dalle agenzie di stampa o comunque di dominio pubblico. L'obbligo sussiste anche quando la notizia riguardi il suo editore o il referente politico o economico dell'organo di stampa.

dal nostro blog;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di giornalisti corrotti e/o imbavagliati dal potere: in IRLANDA la magistratura muove pesantissime accuse alle Istituzioni Religiose per aver coperto ABUSI di ogni tipo su almeno 35.000 MINORI (compreso stupri collettivi ripetuti e vere e proprie torture)per 40 ANNI.Ci sono già le prime sentenze che confermano le accuse. La notizia appare stamattina su Repubblica.it ma ora è già scomparsa. Niente su Corriere, Il Messaggero, l'Osservatore Romano. Per loro la violenza su migliaia di bambini non è un fatto degno di nota. Che schifo, vergogna!!!

Antonio L., FIRENZE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti i figli del benessere, dall' infanzia felice, rampolli della piccola, media o alta borghesia, Grillo rifugge le ipotesi a cui invece questo "mondo cattivo" costringe quelli che hanno vissuto peggio di lui e di tanti come lui. Brogliusconi è un Pregiudicato, Piduista, Pedofilo e certamente, come ha fatto con Ruggiero ai tempi, perchè accettasse l' incarico che desse credibilità al suo assurdo secondo governo, avrà minacciato la vita di Napolitano e dei suoi cari, perchè firmasse una legge tanto importante per lo stesso nano. Che peraltro se nn avesse firmato gli sarebbe stata riproposta pochi giorni dopo minimamente corretta. Il futuro Presidente della Repubblica, vi piaccia o no, ci crediate o meno, vi scandalizzi o vi compiaccia, vi opponiate o accettiate, condividiate o cos' altro, sarà brogliusconi. Qualunque cosa succeda, io pretendo che Napolitano resti al suo posto. Non stiamo facendo salotti, Grillo!! Abbiamo a che fare con la criminalità al potere!! Il Professor Prodi era meglio. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 21.05.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Non è sufficiente appellare "psiconano" il Pregiudicato, Piduista, Pedofilo per dirsi antibrogliusconiani. Serve ad esempio che nn si facciano liste civiche che come unico effetto avranno di impoverire il centrosinistra, unico avversario numericamente efficace contro l' uomo della mafia. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 21.05.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

LA MAPPA MONDIALE DELLA LIBERTA' DI STAMPA

http://www.opinionlead.com/index.php?option=com_content&task=view&id=43&Itemid=5

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 21.05.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento

SENTITE IL DUCE DI ARCORE COSA HA DETTO OGGI!!!! (notizia ANSA)
"Avete un governo che per la prima volta è retto da un imprenditore e da una squadra di ministri che sembrano membri di un Cda per la loro efficienza. Dobbiamo però fare i conti con una legislazione da ammodernare perché il premier non ha praticamente nessun potere e dovremo arrivare ad un ddl di iniziativa popolare perché non si può chiedere ai capponi e ai tacchini di anticipare il Natale". Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ribadisce, davanti alla platea di Confindustria, la necessità di rafforzare i poteri del presidente del Consiglio. "Il presidente del Consiglio - aggiunge Berlusconi - non ha nessun potere perché la Costituzione è stata scritta dopo il ventennio fascista e quindi tutti i poteri sono stati dati al Parlamento e non al premier".
"Adesso diranno che offendo il Parlamento ma questa è la pura realtà: le assemblee pletoriche sono assolutamente inutili e addirittura controproducente". E' un passaggio dell'intervento del premier Silvio Berlusconi all'assemblea di Confindustria nel quale il presidente del Consiglio ha sottolineato come le modalità di voto spingano i molti parlamentari a seguire le indicazioni di voto dei capigruppo.

"I giovani che abbiamo mandato nel Parlamento italiano sono in testa nelle presenze del voto", ha detto Berlusconi. "Ci sono alcuni parlamentari che non si vedono mai, perché sono imprenditori, perché sono professionisti, e che hanno cose più importanti da fare che stare li per un giorno con le mani dentro la scatoletta del voto e votare cose che nessuno può sapere cosa sono... Come si vota? Immagino lo sappiate - ha aggiunto il premier - si guarda il capo gruppo che fa un gesto e dice come si deve votare". Poi, in riferimento al processo Mills, Berlsuconi commenta
"La giustizia penale è una patologia nel nostro sistema"

Antonio Espinosa 21.05.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Avrete senz'altro sentito miriadi di volte la solita canzoncina di Berlusconi che è l'uomo più bersagliato dalla magistratura, "un record non del mondo, ma del sistema solare", ironizzano gli avvocati, avvocatini e avvocatelli del nano. Partiamo da un presupposto inequivocabile: In Italia, così come è fatto il sistema fiscale e giudiziario, E' UMANAMENTE IMPOSSIBILE RAGGIUNGERE UN PATRIMONIO COME QUELLO DEL NANO, NEMMENO SE SI CAMPASSE 1.000.000 DI ANNI. Da questo dato, E' QUANTOMENO FISIOLOGICO CHE SIA L'UOMO (eufemismo) PIU' PROCESSATO, CI MANCHEREBBE!!!

NK B^^ (b^^), roma Commentatore certificato 21.05.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,vorrei giusto farvi notare come sul sito rai,nelle sezioni in cui è possibile rivedere in streaming i programmi televisivi,è stato gentilmente oscurato il link relativo all'ultima calda puntata di ballarò,in cui vendola fanculizzava e umiliava il ben amato gasparri.Inserendo l'url delle puntate vecchie,è possibile rivedere tutto,anche l'introduzione di crozza del 19/05,ma sembra che la puntata intera non sia presente sul server.Inoltre è stata annullato anche il link dal menu dei programmi messi in ordine alfabetico...coincidenze immagino...che schifo...saluti

roberto rizzello 21.05.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi che spettacolo ghedini con la bava alla bocca,
MA VA LA' MA VA LA'
http://www.youtube.com/watch?v=c6yAx8Jq_Vo

bruno de marchis 21.05.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Think Different
http://www.youtube.com/watch?v=nH9Ss3B5GXU

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 21.05.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento

caro antonello m tu sei a francoforte,beato te! io non ne posso più e vedo continue fughe in avanti o i soliti noti che cercano di rifarsi il trucco. L'idea di grillo delle liste comunali sarebbe buona ma ho paura che per ora si sia in pochi e se aumenteremo verranno fuori i soliti arrivisti,egoisti,prezzolati etc etc. un saluto

giuseppe brizzi, roma Commentatore certificato 21.05.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Conviene a "loro" non arrendersi mai? Sto tristemente cominciando a pensare di sì. Chi glielo fa fare di arrendersi? Perché dovrebbero?

Letti i risultati del sondaggio elettorale IPR su Repubblica: nonostante tutte le puttanate e le figure di merda e la crisi, il nostro presidentissimo continua a guadagnare consensi.

Ma al di là delle percentuali ai partiti, è interessante notare come la gggente risponde alle domande sui singoli argomenti di attualità: esattamente da copione.
Le ronde? Utili, utilissime!!
Le (dis)avventure conuigali con contorno di attricette e accuse di pedofilia? Fatti privati.
L'Abruzzo? Gestito da Dio.

La Rete è una splendida realtà, ma che ci illudiamo?? Che la rete possa contrastare il pensiero unico distribuito a reti unificate? Che possa anche solo scalfire lo strapotere del mezzo televisivo? In un paese che Internet non sa che sia e che legge meno libri e quotidiani di qualsiasi altro? Ma mi faccia il piacere!

Decine di migliaia di persone che leggono un blog possono sembrare una folla, ma sono quattro gatti se confrontate ai milioni e milioni che si fanno imbonire dal TG1, da Vespa, da Riotta e compagnia cantante.

Gli zoccoli dei bisonti si stanno avvicinando, sempre di più, sono sempre più vicini... cazzo, sono mesi che si sentono gli zoccoli, ma io di bisonti non ne ho visto nemmeno l'ombra!
Non è che stanno facendo il giro largo?

Paolo PD 21.05.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le 5 Domande A Napolitano!
Assolutamente puerili e inutili!
Lui è, la massima espressione del burocrate e funzionario di partito.
Partiti che in Italia hanno fatto e continuano a fare esclusivamente i propri interessi; non certo quelli del Popolo Italiano.
Siamo bravi a fare della retorica, ma a concezione della libertà, della democrazia, del rispetto e garantismo della Costituzione nix, nisba , niente!
Continuamente disattesa e inapplicata!
E come chiedere al cane, perchè abbaia.
Ti aspetti forse una risposta, sig. Beppe Grillo?

silvan.silvan 21.05.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a sostegno (una volta tanto, ma comunque se scrivo qualcosa contro non lo pubblichi mai caro beppe) che ogni volta che c'e' uno sciopero dei giornalisti, questi sostengano che a causa dei bassi stipendi e del lavoro precario sono costretti appunto a fare giornalismo di regime. Normalmente se qualcuno per qualsivoglia motivo non puo' dignitosamente e liberamente fare il suo lavoro si dimette (fa eccezione naturalmente berlusconi)

Alessandro Trebbi 21.05.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma cominciare a denunciarli? Chiaro che se vado io da solo non mi cagano,ma se cominciano ad arrivare 10/20/50 mila denunce, cambia! Beppe servi tu! p.s.Ma che fine ha fatto la rubrica "sputtaniamoli"???


Beppe,
organizza una manifestazione (non per domani) per chiedere le dimissioni del Berlusca.
Prepariamo striscioni e cartelli e ci troviamo a Roma. Chi non può, può organizzare una manifestazione in ogni piazza.

AZIONE!

Gianni D'Elia 21.05.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sentenza Mills

PRESCINDE DALLE ELEZIONI EUROPEE,
PRESCINDE DALLA GGIUSTIZZIA AD OROLOGGIERIA,
PRESCINDE DALLA POLITICA,
PRESCINDE DAI PERSONAGGI COINVOLTI,

PARLA DI UN CORROTTO E UN CORRUTTORE, CHE IN QUALSIASI MOMENTO STORICO E A QUALSIASI LIVELLO SOCIALE, DEVONO POTER ESSERE PERSEGUITI E PUNITI DALLA LEGGE!

NK B^^ (b^^), roma Commentatore certificato 21.05.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

La menzogna è ormai l'unica arma che rimane a Silvio Berlusconi per giustificare un’ annata politica priva di ogni contenuto atto a migliorare la condizione economico sociale degli italiani.

A Taranto per le prossime elezioni, il manifesto elettorale del Pdl elenca i "successi" che si sarebbero avuti nella nostra città.

Hanno avuto la faccia tosta di parlare di ambiente ed industria.

Andrebbe chiarito che Taranto dopo aver aspramente combattuto contro tassi d'inquinamento stratosferici ha ottenuto, per il momento ancora sulla carta, una legge regionale, la n.8 del 30 Marzo 2009, che stabilisce l'adeguamento delle emissioni alle normative europee, molto più stringenti, entro il 2010.

Tale giunta è di centrosinistra guidata da Vendola.

Il governo Berlusconi ha invece sempre affermato che l'imposizione di tali limiti è troppo oneroso per le imprese.

Sul lavoro, Taranto, con la stessa Ilva, ha 7000 operai circa in cassa integrazione, tante altre aziende sono in difficoltà ed il commercio è in ginocchio.

Di cosa parlano allora?

Quando finiranno di pensare di avere sempre a che fare con un cittadino beota e coglione?

Giuseppe Leone, Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Basta dobbiamo scendere in piazza e manifestare, abbiamo fatto il Vday qui a Bologna allora facciamo qulacosa di ancora più grande e potente, facciamoci sentire.
Esiste un comitato di Grillo a Budrio dove io vivo?
Maledetto Mr.B

pf mariani 21.05.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è successo nelle piazze e nelle vie di Torino, con i Sindacati e il G8 Università, è la prova che in giro c'è tanta gente incavolata che reagisce al di fuori delle regole. Un fenomeno che rischia di aumentare perchè i politici non sono in grado di fornire quelle risposte che in tanti aspettano da troppo tempo. Il Ministro Scajola continua a dichiarare che nessuna fabbrica Fiat chiuderà in Italia, con il rischio che aumenterà la mobilità e la cassaintegrazione invece del lavoro. Ci saranno le fabbriche aperte ma con pochi dipendenti che lavorano perchè le produzioni saranno fatte nei paesi dove la mano d'opera costa poco. Anche se Marchionne e' diventato il nuovo "Messia" per produrre dovrà fare i conti con la globalizzazione e con la concorrenza nell'ambito UE. La soluzione potrebbe arrivare dal Governo, magari con corposi aiuti di pubblico denaro alla Fiat, ma in questo caso potrebbe essere lo Stato, ormai dissanguato, a rischiare la bancarotta nel breve tempo.
Marino Bertolino

marino bertolino Commentatore certificato 21.05.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

PANNELLA, IL CORPO DEL CONTROPOTERE

• da La Repubblica del 21 maggio 2009, pag. 1

di Francesco Merlo

Bianco, diafano, smunto, tutto pelle, ossa e occhioni stralunati, Marco Pannella sta di nuovo mettendo a rischio la sua vita perché le nomine alla Rai sono state bulgare e professionalmente prive di credibilità e perché i radicali sono di nuovo ridotti alla clandestinità e all´extra italianità, fuori dai confini, fuori dalla partita, cancellati dalla politica dei camerieri e delle veline, dai cani che temono di perdere l´osso. Vecchio, intrappolato nel suo ruolo di digiunatore, Marco Pannella ha mille volte ragione, e tanta più ne ha oggi che il potere si gioca tutto sulla presentabilità fisica, sulla prestanza sessuale, sui capelli tinti... Pannella è di nuovo l´esatto contrario del potere italiano. Quelli usano la politica per palestrare i corpi e lui usa il corpo per nobilitare la politica. Quelli consumano la politica per drogare il fisico e Pannella consuma il fisico per salvare la politica,
Apparentemente Pannella è perdente. L´Italia infatti non fa più caso ai suoi digiuni. Come se il potere, con la sua protervia, avesse dissipato il patrimonio Pannella. I nemici di sempre gioiscono perché in quel vecchio scarnificato vedono la prossimità della loro impunita vittoria: Pannella che pensava di logorare l´ottusità del potere con le oltranze e con gli eccessi è stato invece logorato dalla faccia tosta del potere.
[...]
continua http://www.radicali.it/view.php?id=142216

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 21.05.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Studio Aperto, l'organo di propaganda Berlusconiana che va in onda su Italia 1 ha avuto la faccia di bronzo di affermare che Berlusconi nel processo Mills è stato assolto: per venire assolti si deve in primo luogo sottoporsi al processo e alla fine il tribunale stabilisce che le accuse sono infondate. Invece il nostro caro psiconano si trincera dietro prescrizioni, lodi vari (che l'autore sia Schifani o Alfano non cambia nulla) o depenalizzazioni di reati (es: falso in bilancio).
Comunque la parte di processo Mills che lo riguarda cadrebbe nel nulla, visto che andrebbe prescritta anche se lui, caso da fantascienza, rinunciasse al lodo Alfano, o la Corte Costituzionale lo abrogasse. In ogni caso i suoi addetti alla propaganda sparsi per varie tv e giornali direbbero che anche in questo caso è innocente.

Mauro Bellini 21.05.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

La vespa al contrario dell'ape operosa è un animale che non si sà di quale utilità, solo nocivo, si camuffa da ape, serva e non regina, si adatta all'ambiente più inquinato, produce solo un favo vuoto ed la sua operosità è solo nel riprodurre larve a sua immagine e somiglianza e non si crea alcun problema di quello che in giro si pensi di lei; però chi la segue nel suo peregrino peregrinare le dà un valore che non le appartiene. E' un animale certamente non nobile o utile ma opportunista, solo da disprezzare e da non seguire in campagna, sui libri o in televisione, diventerà così una specie in via di estinzione e non ci sarà che da rallegrarsene.

luigi b., Arezzo Commentatore certificato 21.05.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un chiaro esempio del giornalismo-menzogna:

http://www.youtube.com/watch?v=zpmYki5siDI

Paolo L 21.05.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, è stata a dir poco scandalosa (ma a questo, oramai, siamo abituati) la puntata di porta a porta che mi è capitato di sbirciare facendo zapping. Tenaglia e Donadi vs Gasparri e Ghedini sul caso Berlusconi-Mills. Domande provocatorie rivolte unicamente ai primi due, dove quando cercavano di rispondere si sentiva in sottofondo Ma daaaai, ma noooo, ma che diiicceeeee, e qualcun altro che sgocciolava saliva sul pavimento non riuscendo a trattenerla in bocca. Non una domanda ai condottieri del nano, e servizi a raffica, dai quali emergeva un poverissimo e tormentatissimo silvio, da fare pena, messo alla gogna da un giudice estremista di sinistra che probabilmente fuma marjuana con Castro. VERGOGNOSO....
A quel punto, cari miei Donadi e Tenaglia, dovevate avere il coraggio di alzarvi e a favor di telecamera annunciare: Cari italioti, questa è la palese dimostrazione di come un mezzo pubblico di informazione come la Rai, stia facendo il gioco del padrone e noi non possiamo accettare di partecipare ad un "dibattito" nel quale si tenta in OGNI MODO di far recuperare la faccia al Don Rodrigo d'Italia.
In maniera pulita, non si potrebbe raggiungere il patrimonio di Berlusconi in Italia nemmeno se si campasse un milione di anni!!!

NK B^^ (b^^), roma Commentatore certificato 21.05.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

come sempre sembra che in italia tutti si lamentano deil dittatore
anche nelle varie chat o forum
ma allora chi è che vota questo dittatore?
perfavore fatemi il piacere di parlare di meno e quando andate a votare fatevi l'esame di coscienza
io vivo in svizzera e qui ci prendono ingiro di brutto
ci chiamano coglioni
mi sä che lîtaliani amano questo tipo di governo che fà tutto quello che vuole (rubare disìnformare fregarsi di tutto senza regole e senza vergogna)perchè in italia siamo tutti cosi'
basta andare fuori di casa e vedi che nessuno ha come obiettivo il bene comune ma solo il suo
siamo un popolo di sfaticati (fai poco e se è possibile fallo fare all'altro)di gente che quando parla canta nemmeno piu' si parla chiaro ma con tonalità da vip come quelli della tv che sono mezzi tra froi puttane e sciaquini
siamo questo noi e loro sono i nostri eroi
quindi per finire dico che abbiamo quello che vogliamo
non lamentiamoci perfavore

negro cosimo 21.05.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Il quotidiano più diffuso in Sardegna (quello che sulla testata reca l'aggettivo INDIPENDENTE...) prima del successo di Berluscacci era un bollettino di guerra a riguardo della crisi e della povertà che avanza.
Ora in prima pagina ci dice con grandi articoli e foto-notizie che aumenta il caldo approssimandosi l'estate e che il Cagliari sarebbe potuto andare in Uefa. Sull'affare Berlusconi-Mills ha fatto un richiamino in prima pagina (ovviamente riportando una frase di Papy) piccolo piccolo, delle stesse dimensioni dell'articolo in cui qualche giorno fà si dava notizia che in un piccolo paese del Campidano è stata rigata l'auto di una vigilessa.
Che dire?!?

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 21.05.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Domanda.

caso De Magistris, e caso Mills, perchè adesso possiamo fidarci della magistratura coinvolta con Mills ?

Luciano B 21.05.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Il lodo "Alfano" è una schifezza ma sempre massima attenzione a tirare il Presidente della Repubblica o le massime cariche istituzionali per la "giacchetta", cerchiamo di difendere i capisaldi della Democrazia.

Roberto Cappelloni 21.05.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Che coincidenza!!

Ieri, quì a Berlino, ci è stato un incontro con EZIO MAURO e io l'ho raccontato sul blog

www.nishangainberlin.blogspot.com

dedicando a Beppe il post.Che coincidenza, vero?
Abbracci Nishanga

nishanga teresa caivano 21.05.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Cari italiani
vi descrivo la situazione italiana. Una grossa rete messa a mare dall'oligopolio della politica e delle grandi lobbies che governano i settori economici chiave. La rete è stata costantemente tirata su in una manciata di decenni e dentro ci sono tutti gli italiani. L'acqua come il denaro comincia a scarseggiare e tutti si dibattono a loro volta senza morale nè etica (viene perfino proposto un libro nelle edicole su come diventare un perfetto stronzo...) per non rimanere intrappolati e chi può cerca scampo saltando fuori dalla rete per tuffarsi all'estero, nei paradisi fiscali in contrapposizione all'inferno fiscale. In un simile teatro, non c'è da fidars più di nessuno, perfino di chi dice cose giuste perchè a sua volta potrebbe farlo per calcolo, per opportunismo, il consenso è la strada per arrivare al potere ed unirsi a coloro che tirano su la rete. Non si può votare in un Paese del genere, in un infermo fiscale dove i Satana che tirano su la rete si stanno rendendo conto che è l'ultima battuta di pesca dopo la quale la vita riprenderà , in un altro ciclo, riabbasseranno la rete sul fondale e ... si riparte. Leggete la storia di Italia, è dal tempo dell'impero romano che si ripete questa storia. Gli italiani ? è questo che vogliono, è questo che hanno. Buon divertimento, io sono saltato fuori dalla rete in tempo.

Massimo Alberti 21.05.09 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
solo una cosa a mio avviso c'è da fare è quella di manifestare ogni mese cambiando sempre città purtroppo il delinquente ha quasi comprati tutti i poteri che contano a noi resta solo manifestare per far capire la gente che corriamo dei rischi grossi a partire dalla certezza della pena!!!

ciro cassese 21.05.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Studi aperto è il giornale di propaganda del pdl più vergognoso di tutti!!!!
è ora di svegliarsi, a partire DAL 6 GIUGNO!!!
e forse è anche ora beppe, di sfoderare il nostro ASSO nella manicha.. GIOACCHINO GENCHI!!!!!!!!!
SANTORO FATTI SENTIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

maurizio furno, rimini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 07:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao carissssimo DARIO Onida
Ti sei scordato di scrivere questo legiadro servo che fa spot pubblicitari.

Art. 377-bis.
Induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all'autorità giudiziaria.

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, con violenza o minaccia, o con offerta o promessa di denaro o di altra utilità, induce a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci la persona chiamata a rendere davanti alla autorità giudiziaria dichiarazioni utilizzabili in un procedimento penale, quando questa ha la facoltà di non rispondere, è punito con la reclusione da due a sei anni.

Art. 371-bis.
False informazioni al pubblico ministero.

Chiunque, nel corso di un procedimento penale, richiesto dal pubblico ministero di fornire informazioni ai fini delle indagini, rende dichiarazioni false ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali viene sentito, è punito con la reclusione fino a quattro anni.

Art. 372.
Falsa testimonianza.

Chiunque, deponendo come testimone innanzi all'autorità giudiziaria, afferma il falso o nega il vero, ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali è interrogato, è punito con la reclusione da due a sei anni.
Le disposizioni di cui ai commi primo e secondo si applicano, nell'ipotesi prevista dall'articolo 391-bis, comma 10, del codice di procedura penale, anche quando le informazioni ai fini delle indagini sono richieste dal difensore.

Il corrotto Mills se le cavata pure troppo bene, poteva prendere molto di piu'.

Purtroppo il signor Berlusconi non e' potuto andare a giudizio grazie al Lodo-Alfano.
Sti comunistacci si fanno sempre le leggi ad personam,comunistacci mangia bambini.
Patetico.

bruno de marchis 21.05.09 04:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E dovreste vedere che commenti che lasciano i lettori su "il giornale" di Berlusconi...
Il problema e' che dopo anni di informazione manipolata ormai tutti sono pronti a far propria e a credere alla linea difensiva del premier (giudici rossi, giustizia a orologeria, ce l'hanno tutti con me...)

Massimiliano Bartolini, Kyoto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.09 03:20| 
 |
Rispondi al commento

Vilipendio: manifestazioni di disprezzo verbale rivolte a determinati soggetti quali le Istituzioni dello Stato.

Chiunque pubblicamente vilipende la Repubblica, le assemblee legislative o una di queste, ovvero il Governo, o la Corte costituzionale, o l'ordine giudiziario e' punito con la reclusione da sei mesi a tre anni. Art. 290 Codice Penale/Libro II/Titolo I

Dario Onida 21.05.09 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema dell'informazione corrotta, a mio parere è il problema più grave ed urgente...come far risvegliare una coscenza in chi gestisce le informazioni??...almeno di chi le gestisce in fase finale...
Chi già fà buona informazione, cmq poi viene denigrato come "nemico politico"...Non sò proprio cosa pensare, esistono esempi simili di soffocamento della libertà di stampa nella storia politica mondiale,se si come è stata combattuta!?

jenny moretti 21.05.09 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe: c'é bisogno di vedere il tuo faccione tondo in TV. C'é bisogno assoluto e improcrastinabile di informazione. Tutto parte da lì e lì finisce.
La minoranza é bella eroica ed ammirevole. Ma in dittatura la minoranza é un'escrescenza da estirpare. Anzi, da ignorare.

Beppe: fa' qualcosa. Il POPOLO non sa niente. E' convinta che l'asino vola, perchè gliel'hanno detto in tv (berlusconi assolto dal processo Mills). Fate presto!!!!!!

anna m, palermo Commentatore certificato 20.05.09 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Il lodo alfano è una vergogna per una democrazia dove in ogni aula di tribunale vediamo scritto ''la legge è uguale per tutti''

aldo mengarelli 20.05.09 23:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Multa da 300mila euro al giorno... si diceva.
In realtà la multa non c'è mai stata, l'Italia non ha pagato mai nulla e ora si chiude pure la procedura di infrazione contro l'Italia.

Tutto come previsto... previsto da tutti, tranne che dal solito gruppetto Grillo-Santoro-DiPietro-Travaglio.

Qui si spiega chiaramente come la legge da approvare per evitare la multa sia a buon punto, la Commissione Europea ha sospeso la procedura di infrazione e si appresta ad archiviarla definitivamente.

Se qualcuno si aspetta da Grillo, Travaglio, Di Pietro o Santoro qualche informazione in proposito... scordatevelo. Figuriamoci se certi personaggi ritrattano qualcuna delle balle che raccontano.

Anno Zero 20.05.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di falsa informazione andatevi a riascoltare il teatrino messo su' dal vostro AMICO-pezzo di merda-forbice a zapping...verso le 8..berlusconi assolto FINORA IN TUTTI I PROCESSI..ho provato a prendere la linea per chiedergli se conosce la differenza tra assoluzione e prescrizione ma non cè stato verso..CHE SCHIFO

DAVIDE SILVESTRO 20.05.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è tutto un conflitto d'interessi a parte uno:
gli interessi dei cittadini.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Allora facciamo il punto, "papi" frequenta le minorenni , "papi" ha tanti amici fantastici dell'utri , Previti ecc.. ecc..,"papy" sa sempre quando è il momento giusto per parlare al telefono,"papy" chiama a gran voce Obama ...
Ma allora siamo a cavallo ! ( logicamente non quelli di Mangano )

Simone Leotta 20.05.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

LA PESTE ITALIANA

http://www.radicali.it/download/pdf/peste_italiana.pdf

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 20.05.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE

IL APSSO FONDAMENTALE E' SEMPRE LO STESSO, ALLONTANARE I FATTI DALLE PERSONE RACCONTANDO VAGONATE E VAGONATE DI MENZOGNE IN MEZZO, ABBIAMO UN'INFORMAZIONE UNA DISINFORMAFIONE CHE FA' SOLO SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 20.05.09 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico Angelo non sai un bel niente di quello che dici, nel processso per le tangenti alla gdf il caro Berlusconi è stato assolto proprio grazie alla testimonianza falsa di Mills, ergo... fai tu i collegamenti.
Informarsi prima??

giuseppe zappala 20.05.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Un istruttivo esempio di persuasione occulta: in contorno alla notizia principale (l'inaugurazione) viene inserita la falsità (l'assoluzione). Come chiave di persuasione c'è una asserzione vera ("nel giorno in cui"). se lo spezzone fosse più lungo sarebbe + evidente... Si continua a parlare dell'inaugurazione e l'assoluzione resta IMPLICITA
Spesso la vera persuasione occulta usa questo metodo: ad esempio
DOMANDA: è vero che papi, nel giorno in cui...(assolto)... ha inaugurato l'ospedale?
RISPOSTA: sì è vero!!! ha inaugurato l'ospedale che...ecc...ecc.
L'affermazione IMPLICITA resta confermata dal silenzio assenso.
Condividiamo queste conoscenze, saperle in pochi è pericoloso.
Ciao

paolo garilli 20.05.09 20:50| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo che abbiamo come capo del governo una persona del genere. Ma che figura ci stiamo facendo in Europa e nel mondo?! =(

Poi vorrei che Marco Travaglio facesse un Passaparola speciale (prima di lunedì) x parlare di questa notizia se fosse possibile.

Ciao! =)

Sandretto M. 20.05.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito qui si sparano cazzate. Berlusconi per quel processo E' STATO ASSOLTO: http://tinyurl.com/pd72w9 e Studio Aperto ha certamente sbagliato il nome del processo ("processo Mills" è una cazzata, è tutt'ora in corso), non il fatto in sé.
Comunque, sfugge che quello che l'orrenda Gandus sta facendo non è un processo, è una farsa.

Angelo - Roma 20.05.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

SENZA FILTRI???
MA DAIIII AHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!
SCRIVI BERLUSCA E NON TI LASCIANO PASSARE IL MESSAGGIO..

BEPPE IO TI RISPETTO TANTO E TU LO SAI..

MA SE GUARRA DEVE ESSERE CHE GUERRA SIA!!!
IO SONO PRONTO A MORIRE PER LA MIA PATRIA.. TU??

antonello m., francoforte Commentatore certificato 20.05.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Sì oggi solo un trafiletto.Grillo corrode nei modi che ritiene opportuni.Oggi stanno "cantando"tutti gli altri, lui aspetta il momento giusto. Anch'io penso che si debba agire concretamente, adesso ci sono le elezioni, chi può voti le liste civiche, è un gesto rivoluzionario, volete capirlo o no? Il resto sono solo vuote parole, suoni

maria rollo 20.05.09 18:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA NON CENTRA PIU NIENTE IN QUESTO PAESE.
SE NON CAMBIA LA MENTALITA DELLA GENTE STAREMO QUA A PARLARE ANNI...LE COSE DA CAMBIARE...??

1) PIU EDUCAZIONE SOCIALE
2) PIU FORMAZIONE LAVORO
3)PIU GIUSTIZIA( E ORA CHE LA GIUSTIZIA PASSI DALLA PARTE DEL CITTADINO)
4)ABOLIZIONE DELL IMMUNITA PARLAMENTARE.
5)PIU RISPETTO DEL NOSTRO TERRITORIO(MOLTI NON SANNO MANCO COSE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA..

SERVONO IDEE NUOVE E PALLE PER RISCHIARE..
L ITALIA E ALLO SFASCIO SE USCITE DA CHIASSO VI ACCORGETE CHE REALTA CE ALTROVE,,,..
CIAO

antonello m., francoforte Commentatore certificato 20.05.09 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cavolo Beppe...ieri è successo l'incredibile e nel tuo Blog leggo solo 'sto trafiletto????
Ma qui dobbiamo scendere in piazza! Dobbiamo fare qualcosa di importante! ...Si è manifestato per la libertà di informazione e x altre cause "minori" (rispetto a questa) e adesso ci dobbiamo tenere un corruttore come Primo Ministro??????
Dobbiamo costringerlo a dimettersi a tutti i costi!
FACCIAMO QUALCOSA!!!! Tutti!!!
Qui si rischia qualcosa di grave...la gente è nervosa ed esasperata!

Massimo Angiulli 20.05.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Un due tre... lodo...libera tutti!!!
Post pubblicato in Diario, il 20 maggio 2009

Vi ricordate quando giocavamo da bambini a nascondino? Quando stavi "sotto" e ti toccava cercare gli altri nascosti e, quando ci riuscivi, c'era il più furbo che balzava fuori da non si dove e toccava il muro gridando " tana, libera tutti!!!". E si rincominciava da capo e a te toccava star di nuovo sotto.
Talvolta capitava che il più furbo era anche un po' scorretto con la complicità di qualcun altro.
Ma, prima o poi, si scopriva il trucco e riuscivi ad incastrare anche lui.
Così capita da molti anni ai giudici che cercano di mettere sotto, o meglio dentro, il faraone I di Berlusconia. Appena, a fatica, giungono ad una sentenza, arriva il "tana libera tutti" : tana-prescrizione, tana-depenalizzazione, tana-no-intercettazioni, tana-lodo.
Da 15 anni abbiamo "esperti" che ci raccontano che i vari tana-libera sono stati fatti per il nostro bene. Forse siamo un po' ottusi, o Beoti, come piace al quotidiano del faraone definirci, ma nessuno di noi ne sentiva il bisogno. Buon gioco lo hanno fatto le finte opposizioni, ed anche questo è oramai noto a chi non ha il cervello occupato dall'ovatta.
Questa mattina alla 7 uno splendido Casini si esercitava in quei voli pindarici tipici di questa classe dirigente: nessun riferimento al fatto di aver appoggiato il faraone per 15 anni, ovviamente a lui non appare poi così cattivo, ed ora si sente "libero" di occuparsi dei problemi del paese. Quest'uomo devo dire un po' mi affascina: riesce a parlare come se fosse uscito ieri da un convento di suore nel quale è stato rinchiuso negli ultimi 30 anni; una vergine insomma; il fatto che abbia un passato nella DC, a fianco di Berlusconi e che nel suo partito c'è della gente da galera, non lo scompone minimamente.
Un po' più chiaro appariva Bersani ma che, da buon pd-l, quando ci si avventura sulle responsabilità di Berlusconi, abbozza indirizzando il discorso sui problemi del paese.
segue sul blog

Davide A., torino Commentatore certificato 20.05.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo il buon senso che fine abbia fatto. Poi sentire le parole di difese di coloro che sono responsabili dell'ascesa politica del nano infame......che demenza.....
ripeto: Quando prenderemo le armi???????

cristian gironi 20.05.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori