Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Scienza e la fregatura dei fondi pensione

  • 1135


Beppe Scienza e la fregatura dei fondi pensione
(6:02)
beppealsenatovideo.jpg

I giornali titolano stupiti che il 2008 è stato l'anno nero dei fondi pensione che hanno perso quasi un quarto del loro valore. Ho avuto come un déjà-vu e ho chiesto a Beppe Scienza di spiegare al Blog cosa è accaduto.

"Caro Beppe,
prima o poi i nodi vengono al pettine. Infatti è ormai ufficiale che nel 2008 i fondi pensione azionari hanno bruciato il 24,5% dei soldi affidatigli, una perdita che si cumula a quelle del 2007. Ma anche in generale la previdenza integrativa ha fatto peggio del Trattamento di Fine Rapporto (TFR).
Tu puoi quindi vantarti di avere consigliato bene gli italiani al momento della scelta cruciale. Infatti giusto due anni fa, presentando il mio libro “La pensione tradita”, gli dicesti chiaro e tondo che era meglio tenere il TFR in azienda.
Chi ha fatto così, è felice come un papa. Non ha perso neppure un euro e la sua liquidazione aumenta di giorno in giorno. Il TFR è infatti un capolavoro di sicurezza.
Contro di esso muoveva una alleanza incestuosa: politici di governo e di opposizione, sindacati e confindustriali, alleati a banchieri, assicuratori e gestori. Gli davano man forte economisti tutti più o meno con conflitti d’interesse: Marcello Messori, Riccardo Cesari, Elsa Fornero ecc.
I giornalisti economici obbedivano premurosi agli ordini ricevuti, ripetendo come pappagalli che bisognava aderire in fretta alla previdenza integrativa. Ricordo due soli che onestamente difesero il TFR e quindi i lavoratori: Giuseppe Altamore su Famiglia Cristiana e Oscar Giannino su Libero Mercato.
Ma c’è di peggio: un obiettivo storico del movimento sindacale fu sempre il principio “stesso lavoro, stesso salario”. Ebbene, i sindacati confederali hanno concordato una paga inferiore per chi si tiene il TFR. Non gli fa gioco e quindi va punito, perdendo il cosiddetto contributo del datore di lavoro. Che comunque è una polpetta avvelenata.
Ma la battaglia non è vinta, perché ci sono trappole a ogni piè sospinto. Per saperne di più c’è il mio sito al Dipartimento di Matematica dell’Università di Torino.
Le banche, la stessa Posta e i promotori finanziari continuano a rifilare polizze vita, fondi pensione aperti e piani individuali pensionistici (pip). Tutti modi per perdere soldi, anche per chi ha salvato il TFR.
Infatti per la sicurezza economica nella propria vecchia, la regola è semplice. Risparmiare sì, ma evitare qualunque prodotto previdenziale. E ovviamente nessun ripensamento per il TFR. Il consiglio che desti due anni fa vale adesso come allora.
Alla prossima… e speriamola positiva" Beppe Scienza

12 Giu 2009, 16:47 | Scrivi | Commenti (1135) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1135


Tags: Beppe Scienza, TFR

Commenti

 

Per darti la mazzata finale ci pensa lo stato. Io ho aderito al fondo cometa 14 anni fa e onestamente devo dire che ha reso abbastanza bene. sta di fatto che ora sono rimasto disoccupato e potrei chiedere la liquidazione del fondo per sopravvenuto bisogno. Lo stato ci deruba del 23%. quindi azzerando tutto quello che hai maturato. vediamo in cifre.
14 anni di versamenti pari a 44000 euro, valore attuale 58000 euro, se ritiro lo stato si porta via 13340 euro, ne restano 44660, praticamente mi resta quello che ho versato. Se poi aggiungiamo che l'inflazione media annua era del 2,5% fate vobis. praticamente non resta nulla. La speranza che qualche parlamentare grillino accia proposte di legge per salvaguardare almeno chi è con l'acqua alla gola. Come si può tassare in questo modo. E' una vergogna.

mauro uberti 26.11.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Qui parlate di fondi integrativi per la pensione, io lavoro nel settore chimico ed abbiamo un fondo pensione , il FONCHIM, io ho decio di tenere il mio TFR in azienda (INPS) altri miei colleghi invece hanno aderito. Ogni anno dipende da quale forma di investimento si sceglie vedo che i risultati sono sempre in positivo, almeno dall'estratto conto che inviano, ma io purtroppo non mi fido e non so se aderire, considerate poi anche le varie regole per cui alla fine della vita lavorativa io al momento non sono sicuro se effettivamente erogheranno mai un vitalizio. Aspetto consigli in merito. Grazie.


Una delle partite perse dai lavoratori è stata la mancata attuazione della previdenza integrativa gestita dall'INPS. L'Istituto previdendiale una quindicina di anni addietro si era strutturato internamente e posizionato logisticamente sul territorio per questa missione, allora considerata rivoluzionaria. Poi la politica ha scelto l'Europa, la globalizzazione, il governo delle banche e con la supervisione di un Presidente della Repubblica banchiere il gioco è fatto: creazione dei fondi pensione gestiti dalla finanza, previdenza integrativa affidata alle assicurazioni gestite dalla finanza. Il risultato? Chi ha abbandonato il TFR per il fondo pensione, con la speraza di capitalizzare più fruttuosamente la quota di liquidazione accantonata spettante, ha perso molti soldi e cosa egualmente grave l'azienda custode del tesoretto dei lavoratori, il TFR rivalutato regolarmente anno per anno, ha perso una fonte di autofinanziamento di danaro reale a costi contenuti, rispetto ai costi che avrebbe sostenuto rivolgendosi alle banche. Gioco perfetto pagato ancora una volts dai lavoratori, di lì in poi il massacro dello stato sociale, costruito faticosamente negli anni 70, con l'apoteosi raggiunta dalla riforma delle pensioni e l'abolizione di fatto dei contratti di lavoro nazionali, riforme(?), avvallate da sindacati compiecenti, dettate, ancora una volta, dall'Europa alla quale siamo purtroppo legati.

francesco Abbrescia 08.12.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Nessun mistero nei calcoli. Esiste una ben precisa formula per il calcolo della rendita (matematica finanziaria). Il problema sono le tavole attuariali alle quali fa riferimento la formula stessa. Queste tavole tengono presente la durata media della vita e chiaramente più si allunga (la rendita verrà riscossa per più anni) e più la rendita sarà minore, questo oggi noi non possiamo saperlo, quindi ecco il "RISCHIO". Poi esiste il rischio tasso ed infine poco versiamo oggi e poco avremo alla pensione, quindi mi ridomando

GIUSEPPE FALLUCCA, SAN SEVERO Commentatore certificato 08.12.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I fondi pensione sono una truffa non solo per i motivi indicati: qualunque investimento è infatti a rischio e anche il TFR in azienda non è sicuro. Sono una truffa perchè al momento di riscuotere il sistema fiscale è tale che praticamente impedisce di riscuotere il capitale e obbliga a richiedere una rendita vitalizia. La rendita dipende ovviamente dal capitale versato e dall'età del richiedente, MA SECONDO UN COEFFICIENTE PRATICAMENTE SEGRETO CHE PUO' ESSERE SILENZIOSAMENTE MODIFICATO IN QUALUNQUE MOMENTO e bastano piccole variazioni per causare drammatiche riduzioni della rendita.

Daniele Sher, Milano Commentatore certificato 08.12.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con chi dice che la pensione integrativa non serve a nulla. Sono un bancario che si è sempre rifiutato di proporla, perchè totalmente inutile. La sua "vera" utilità deriva solo da versamenti "abbondandi", tenendo sempre presente che non conosciamo il valore della moneta da qui a 30 anni e che in tutti i casi la rendita mensile sarà pari o poco più alta dei versamenti mensili odierni. Infatti 200 euro al mese (perchè oggi ne verso 150)del 2042 cosa ci farò?

GIUSEPPE FALLUCCA 08.12.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

il commento del professore mi lascia basito....sembra un commento di fazioso, ovviamente privo di ogni fondamento, e tipico di coloro che fanno parte di quella vecchia classe politica che il m5s dovrebbe mandare a casa.
sarebbe meglio, se il professore intende portare avanti la sua battaglia come sostenitore del movimento, che si documentasse un pò di più prima di scrivere certi articoli, perchè continuando sull'attuale linea rischia di dar ragione ai detrattori del movimento

luigi gentile 07.12.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

resto veramente basito davanti a quest'articolo e soprattutto davanti a tutta questa disinformazione!
come si può consigliare di non aderire ad un PIP sapendo già da oggi a quanto ammonterà la vostra pensione? vi accontentate del 40% del vostro reddito?(se vi dice bene!)
c'è chi dice che i soldi investiti in profili azionari ad alto rischio sono in forte perdita!!! (per precisare il profilo di rischio lo sceglie il cliente! se il profilo è ad alto rischio significa che si può anche perdere il proprio denaro!)
c'è chi dice che liquida il tfr ai suoi dipendenti mese per mese e poi "se lo investano come meglio credono"! ( non per sminuire le capacità investitoriali di un artigiano, ma credo che professionisti possano consigliare al meglio come investire il proprio denaro per il futuro, magari evitando di comprare una macchina nuova oggi!)
c'è chi dice che non si possono ritirare i soldi... mmmmmm (questa è bella!!! ditemi chi tra di voi ha potuto prendere i soldi indietro senza aver perso il lavoro, senza essere rimasto invalido, senza aver avuto bisogno di spese mediche per se coniuge e figli, senza aver bisogno di comprare la prima casa per se o per i figli e chi più ne ha più ne metta!!!)
potrei continuare ad elencarvi tutte le soluzioni per i vostri dubbi, ma credo di giocare fuori casa!
per fortuna l'italia è passata al primo posto per la speranza di vita media...questo significa che tutti noi lavoratori dobbiamo pagare la pensione ai nostri nonni/e ed io sono contento di farlo.
personalmente ritengo che il PIP sia l'unica soluzione per una buona fetta dei nostri problemi futuri!!
non volete rischiare i vostri soldi?? le linee garantite vanno alla grande! vi faccio una media:
rendimenti minimi garantiti annuali 2%
rendimenti effettivi netti nel 2008 3,5%
rimborsi irpef netti nella busta paga di luglio(rimborsi pari alla propria aliquota irpef dell'importo del PIP: reddito 20000£ importo PIP 1000£ aliquota 23% rimborso=230£)
spero di essere stato utile.

Daniele Salvati 14.07.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro professore vorrei aggiornarLa riguardo alla mia posizione presso fondo cometa: capitale 1998.94 € guadagno con tfr presso azienda 23.59 € contro l'attauale presso il fondo 424.88 € = +1701% + gli sgravi fiscali al riscatto. Inoltre esiste FONDO DI GARANZIA INPS IN CASO DI PROCEDURE CONCORSUALI E FALLIMENTI nel caso in cui l'azienda non avesse versato i contributi. Non capisco perchè si vuole allarmare la gente per vendere qualche libro. Un operaio metalmeccanico informato

Simone Bulleri 26.10.09 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che a parlare sia un professore, ma sentenziare che la
previdenza complementare sia una truffa è esagerato, per i + informati è
solo un tentativo. Le cose da dire sono 5: 1) senza l'adesione al fondo non
abbiamo il contributo dell'azienda. 2) La tassazione del capitale è
nettamente a vantaggio. 3) Versare il minimo per ottenere il riscatto
anziché la rendita. 4) Aderire solo a fondi chiusi. 5) Scegliere il
multicomparto in base agli anni che mancano alla pensione. Io sono un
operaio metalmeccanico aderente a Cometa comparto crescita (+ rischioso ma
+ remunerativo a lungo termine) anche se il fondo ha avuto un rendimento
-156 € dovuto alla crisi finanziaria il mio capitale è di 1934 € contro le
1758 € se lo avessi tenuto in azienda. Considerando la tassazione che avrò
al momento della riscossione andiamo a 1274 € azienda contro i 1920 €
Cometa con un +50% !!!. Se poi le borse dovessero riprendere ... Altro
dato: il contributo aziendale influisce per il 18% e non è poco. Un
consiglio che vorrei dare è quello di evitare la rendita perchè sarà
gestita da istituiti assicurativi. Non è vero che la previdenza integrativa ha fatto peggio del TFR ma è la scelta del lavoratore perchè se avessi scelto un comparto + sicuro avrei avuto circa la stessa rendita del TFR però non avrei avuto sgravi fiscali e contributo aziendale, è stata una mia scelta di aderire ad un comparto azionario + volatile ma + remunerativo nel lungo periodo. L'unico punto importante da segnalare secondo me è il caso di mancato versamento dei contributi da parte dell'azienda, (ed a quanto mi risulta sono molte) perché a differenza del tfr in azienda non c’è l'INPS a copertura. In caso la questione è tra lavoratore ed azienda e quindi è bene richiedere il versamento dei contributi all’azienda tramite raccomandata e se non si ottiene il dovuto rivolgersi ad un legale. Spero di essere stato utile riportando l’esperienza personale diretta. Ciao

Simone Bulleri 23.06.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando si realizzo l'avvicendamento, qualcuno paventò il dubbio che i nuovi arrivati potevano essere più famelici dei predecessori.A distanza di 15 anni,questa nuova classe dominante,ha creato per sè una nuova casta di satrapi,i quali non hanno cercato di sottrarre alla precedente il maltolto,ma al contrario hanno creato nuove posizioni di monopolio e di privilegio solo per pochi,hanno blindato il tutto con leggi speciali,che prevedono per chi non paga rappresaglie severissime e loro senza far niente si ritrovano a beneficiare del risultato di questo edificio persecutorio messo su non al servizio dello stato o del cittadino ma al servizio di questa nuova nomenklatura arraffona e famelica.Infatti,con la cartolarizzazione dei beni dello stato,l'ente pubblico si spoglia della sua potestà per avere anticipati i soldi di cui necessità,accordandosi per una cifra inferiore al dovuto fino al 30% e lascia i poveri infelici contribuenti morosi e non più cittadini nelle mani delle varie società che si occupano di recuperare al 100% più le spese quanto era dovuto.Quindi,se un povero sventurato non paga subisce:1) le ganasce fiscali sull'autoveicolo;2)pignoramento dello stipendio;3)ipoteche sui beni di sua proprietà.Il tutto messo in moto da parte di una S.p.A. cui è stato ceduto il credito,quindi il servizio non viene reso al cittadino o allo atato ma ad un privato che realizza utili enormi.Se andiamo a controllare la proprietà delle azioni della società troveremo che un pacchetto abbastanza nutrito appartiene ai parlamentari o a persone che gravitano intorno a loro.I cugini siciliani Salvo che nel passato facevano la stessa cosa,furono additati di essere mafiosi e vicini ad ambienti politico mafiosi,però applicavano un aggio max dell'8% costoro che applicano un aggio del 30% sono imprenditori che creano posti di lavoro e che sanno amministrare bene le loro aziende visto gli utili che fanno.Se questo è il nuovo,rivoglio i cugini SALVO.

IL SICILIANO 21.06.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dire...? Dopo quello che sta venendo fuori dalle indagini di Bari possiamo asserire con certezza che oramai la "P2" è roba vecchia... siamo ora invece alla "P3"....Psico Pedo Puttaniere nano!!

Povera Italia

wilk wank 18.06.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

volevo avvisarvi che nel mio comune Villasalto, in provincia di Cagliari, sono anni che è in funzione la webcam che permette di vedere in diretta lo svolgimento dei consigli comunali.
Iniziativa molto aprezzata da parte dei miei concitadini residenti all'estero.
Ritengo che noi Villasaltesi siamo un esempio di democrazia da seguire per tutte quelle amministrazioni che negano la così amata DEMOCRAZIA DAL BASSO.
Mi chiedo come sia possibile che nei centri più grossi questa possibilità non esista, e addirittura la gente venga allontanata se trovata in possesso di una videocamera.
Scusate la lunghezza ciao a tutti.

nicola cinus 18.06.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,volevo porvi una semplice domanda,io che mi sono aderito a Fondapi quando sto rischiando la pensione e il TFR?
Tanti saluti.

Paulo Benedetti 17.06.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

salve vorrei che mi togliesti un dubbio che ho sulle centrali a biomasse se possibile. ho visto la tua intervista al dr.Montanari in cui dice che il problema e', non tanto nell'olio, ma nella possibilita' che questo contenga sostanze che in seguito rilascino polveri altamente nocive.beh
se l'olio, o quello che sia,non e' contaminato in maniera rilevante, il rischio qual'e'?
e cmq in quel video citato ho visto una centrale di grandi dimensioni mentre a montegranaro FM(luogo in cui si sta realizzando questa centrale)x ora ci sono 4 colonne in uno spazio di massimo 100mq,come e' possibile?dicono, x farti capire cio' che voglio chiederti,che produrra' 22000kw al giorno piu' o meno,allora che rischi corro io e i miei due bimbi?x concludere e' stata approvata queta cosa senza che nessuno sapesse nulla (neanche gli stessi assessori dicono)e' possibile che una questione cosi' a forte rischio x la salute non venga fuori se non dopo che tutto e' stato fatto e firmato?e almeno a noi cittadini ci ritornera' almeno qualcosa a livello economico (x intenderci)nelle bollette future o ce la prenderemo in quel posto sempre e cmq.scusa per l'intreccio di idee e domande ma sarei veramente felice se mi rispondessi.

giuseppe bisconti 17.06.09 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti i lettori,
sono un napoletano 50enne con due figli e moglie. Vivo a pochi Km. da Napoli e per tornare a casa sia io che i miei familiari hanno un abbonamento per fruire della Circumflegrea detta pure "la Cumana", quindi tutti i giorni per almeno due volte minimo tutti noi si passa ogniuno a differenti orari secondo le proprie esigenze chi di studente chi di lavoratore per la stazione di Montesanto dove qualche settimana fa, come tutti i tg naz.li ci stanno ricordando con video e dettagliate foto, è stato ucciso "per sbaglo" il signore rom musicista di strada ucciso con n.2 proietili di mitraglietta esplosi da una motocicletta.
Ebbene tutti i media invece di porre soprattutto l'attenzione sulla mancanza assoluta di sicurezza in cui vessiamo noi cittadini napoletani esposti quotidianamente ad ogni tipo di sopruso, truffa, scippo, furto etc, continuano a spostare il "fuoco" del problema puntando l'attenzione sulla indiferenza dei napoletani mostrata nei video che altro non è che sano fai da te che ogni saggio napoletano pone in essere per la minima salvaguardia della propria integrità ogni giorno a fronte di una indisturbata criminalità che la fa da padrone su tutti i fronti: dalla criminalità di strada per poi vedere indisturbata quella della 167 operare indisturbata negli stessi luoghi dove è stato girato il film "Gomorra" quasi di quel film si stesse ancora girando le scene della prossima puntata, fino a quella dei colletti bianchi che ci offrono ancora oggi spazzatura in strada a tonnellate così come pizzo e omicidi quotidiani. Percui finiamola di pensare a chi gira la testa o scappa davanti a mitragliette automatiche esplose in pieno giorno ed a sorpresa tra la folla, pensiamo in che condizioni e come risvegliare una coscienza dello stato completamente inesistente proprio nella cosidetta "più bella città del mondo"!!...oppure organizziamo nei posti di lavoro e nelle scuole corsi paramilitari di sopravvivenza attiva per la popolazione indifes

Gennaro Esposito 17.06.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi chiedo, come mai tutto questo interesse sul TFR dei lavoratori, tutto questo altruismo da parte delle banche nel consigliare la gente ad investire la propria liquidazione nei fondi per farla fruttare? In realtà dopo i vari scandali finanziari, vedi Cirio, Parmalat e Bond Argentini, dove le banche hanno consigliato ai clienti di acquistare fondi quando sapevano benissimo che ormai era carta straccia, l'unico "malloppo" rimasto da razziare ai cittadini è proprio quello del TFR. Non fate giocare in borsa i banchieri con i vostri soldi, siete voi che rischiate tutto, loro ci guadagnano sempre, poi quando vi diranno che la bolla speculativa è scoppiata e la vostra liquidazione sarà andata in fumo, non troverete neppure una spalla su cui piangere.

mauro rossi 16.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace di non condividere - come in molti altri casi è invece avvenuto - l'impostazione dell'articolo in questione.
Partiamo dall'assunto che quando si parla di previdenza si parla su orizzonti temporali di qualche decennio. Non è sufficiente un anno no per far dottrina. Si dovrebbe anche dire che chi dal 2000 al 2008 lasciato in FP ben gestito il suo TFR ha sopravanzato valore rispetto ad averlo tenuto in azienda. Quindi dipende da quando si parte e da quando si arriva e questo calcolo lo si fa su un arco di tempo lungo più di un un mutuo.
Andava anche rilevato che il TFR poteva essere lasciato in forme assicurative garantite. E v'è altro ancora su cui manca spazio per dire. Ciò premesso, va sottolineato che il problema principale sta anche nel manico, ovvero come trovare i mezzi per fare previdenza integrativa visto che le prossime generazioni avranno un tasso di sostituzione (rapporto pensione/ultimo stipendio) che si calcola intorno al 45/50%. Con gli stipendi che ci sono in giro, pensare di stornare da essi per la previdenza integrativa una quota pari all' 8% circa (contributi INPS a parte) è utopia. La bomba ad orologeria che grava su questo paese è stata innescata da tempo: i giovani che iniziano a lavorare (se va bene) all'alba dei 30 anni e spesso non in costanza di retribuzione e con contratti atipici saranno una mina che deflagrerà quando a 65 anni si troveranno anzianotti, con una pensione da fame e senza prospettive. I FP integrativi vanno tutelati maggiormente anche sotto il profilo fiscale proprio perché - temo - saranno l'unico ammortizzatore sociale concreto che fa qualche decennio potrà tamponare qualche falla del sistema. Essi non sono la soluzione al problema del precariato, degli stipendi da fame e delle pensioni al minimo, né si possono giudicare per fatti che sono di ordine sovranazionale ed indipendenti dalla loro capacità gestione. Se ci sono altre strade tecniche le si esplori ma senza buttare via bambino ed acqua sporca.

Salvaore Benvenga 15.06.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

storiellina del giorno: nel mese di marzo alla sottoscritta e ad altre duecento persone circa viene clonato il bancomat ad uno sportello interno della banca...ad ognuno sono volati via circa 1.500 euro....per le denunce la polizia ci suggerisce di non avere fretta con la frase "tanto ci sono 90 giorni di tempo....", nei verbali non appare la parola denuncia verso ignoti ma solo querela. metà giuno: ancora non sappiamo niente riguardo il rimborso (dato per sicuro dalla banca e già effettuato dalla stessa secondo la stampa locale) e soprattutto zero notizie di indagini e dei probabili ladri. buona estate!

cristiana d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....

Michele P, ADRIA Commentatore certificato 15.06.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Alchè ho deciso di farmi ridare indietro il più possibile prima che vadano tutti a puttane.... e lo sai qual'è la cosa più assurda dell'assurdo???? che ho richiesto il TFR ovvero una parte del TFR di COMETA e loro oltre ad avervci inculato fino ad adesso interessi su interessi.... ora se voglio una parte dei miei soldi DEVO PURE PAGARE e lasciare giù il 23% dell'importo richiesto...... LADRIIIII LADRIIIII ASSASSINI DELINQUENTI!!!!!!!!! spero solo che li spendano tutti in medicine!!!!!!! Che un tumore vi sia di sollievo. Saluti

Michele P, ADRIA Commentatore certificato 15.06.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche, gli istituti di assicurazione e previdenza in questi anni hanno impunemente gestito i soldi degli italiani per arricchirsi mollandogli fregature di ogni tipo: titoli spazzatura, fondi comuni, derivati e quant'altro. Loro sapevano, loro avevano la conoscenza economica e giuridica per fottervi e vi hanno fottuto. Loro e le grandi famigli capitaliste ed i politici complici che hanno buttato nel mercato i loro titoli spazzatura a valori alti per poi magari ricomprarli con la complicità delle banche che in qualche modo controllano nel momento giusto pagandoli meno dl valore. Voi avete abboccato. Vi hanno fottuto imprenditori di sinistra e di destra, banche di sinistra e di destra, sindacati e sindacalisti, politici di sinistra e di destra. Il denaro compra ogni cosa. Tutto sommato diceva bene Tremonti quando paventava la nazionalizzazione di qualche istituto di credito e di punire i manager che hanno tradito i risparmiatori. Il denaro non ha colore, trova sempre il modo di farsi strada, per questo occorre ridefinire i valori in cui crediamo, avere una magistratura che indaghi anche sugli intoccbili, sui grandi capitalisti, banche, mafiosi italiani, cinesi, russi, ecc,, camorristi. Le regole del gioco devono essere democratiche e deve vincere sul mercato il migliore, non il delinquente, lo schiavista, il criminale, l'intoccabile protetto dalla politica affinché i vostri figli siano liberi, lontani da goni tirannia di qualunque colore essa sia o comunque incolore perché reta dal denaro. Occorre comprendere, istruirsi, informarsi e capire i problemi reali e non quelli che ci illustra una stampa povera di idee e chiaramente indirizzata politicamente. Liberate il cervello da ogni preconcetto e ragionate sui numeri, sulle soluzioni, studiate e fate studiare i vostri figli affinché ragionino con la loro testa e non con quella degli altri che si arricchiscono alle vostre spalle mangiando su ogni cosa, sociale compreso. Occrre un popolo democratico,istruito ed unito.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 15.06.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento

qualche settimana fa la mediolanum mi ha mandato una lettera avvertendomi che le perdite sono oltre il 30$ pari al 37% e che tutto era dovuto alla grave situazione internazionale .
per fortuna che avevo congelato tutto hanno rastrellato poche centinaia di euro spero che me le caghino con gli interssi.

massimo b., caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non per fare l'avvocato del diavolo, ma come potete pensare che i fondi pensione possano salire mentre il mercato globale scende? I fondi pensione sono esposti al ciclo economico come qualsiasi variabile finanziaria. Quindi il valore di un fondo azionario/obbligazionario/misto seguirà, bene o male, l'andamento del mercato. Questo può piacere o meno, ma è così e basta. Pensare che i fondi pensione vadano sempre bene è da ingenui - o è un prodotto di cattiva informazione. Chi sa questo può decidere se aderire o meno, facendo quindi una scelta consapevole. Quello che si può obiettare al gestore del vostro fondo pensione è di avere avuto prestazioni ben al di sotto del mercato, compatibilmente con i rischi a cui il fondo è esposto, e questo include sia i guadagni che le perdite.

Vincent Schwager 15.06.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Solo un consiglio per chi, come me, per non perdere il contributo aziendale, si trova invischiato nei fondi pensione integrativi.
La maggior parte dei fondi prevedono, dopo un periodo che va dai 5 agli 8 anni, la possibilita' di richiedere anticipi pe rvarie ragioni.
Fate il possibile per avere indietro i vostri soldi!

Nando Pennone 15.06.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lasciato il TFR in Azienda, ma questa ha investito comunque i miei soldi in titoli privati, perdendoli. Ora dovremmo fare una class-action per riavere quel danaro, ma il governo del Pregiudicato, Piduista, Pervertito, eletto anche grazie ai disertori delle urne, le ha messe fuori legge. Che fare? Saluti sconcertati

ivan IV Commentatore certificato 15.06.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

senza parole

http://www.polisblog.it/tag/la+padania+berlusconi
http://www.polisblog.it/galleria/padania-vintage-quando-le-domande-le-facevano-loro/

stefano fedeli 15.06.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Non tutto il mondo dei fondi pensione e' da buttare via.
Per completezza e precisazione: esistono anche fondi pensione puramente obbligazionari, con rendimenti positivi, maggiori del TFR e rischio minimo.

Io ne ho uno e, tenuto anche conto del contributo del datore di lavoro, il rendimento e' stato nettamente superiore all'alternativa del TFR....e lo sara' anche in futuro.

Ciao

Diego Gnes 14.06.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Se toccano la rete vado a comprare un fucile da cecchino e non sto scherzando.

Davide Lombardo 14.06.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole. Da quando in qua quello che viene scritto sui giornali viene preso in considerazione dai grillini?? Ho quasi sempre appoggiato le iniziative di Grillo, questa proprio non la capisco! Totale e PERICOLOSA disinformazione. Spero che qualcuno abbia voglia di informarsi in maniera adeguata per il suo bene e che non si limiti ad ascoltare la prima campana ,in questo caso Grillo, i giornalisti terroristici (come al solito) e il Sig. Beppe Scienza che con tutto rispetto di TFR proprio...

Andrea Pucciani 14.06.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Non concordo con la tesi sostenuta nell'intervista, questo tipo di generalizzazione nei confronti dei fondi pensione crea disinformazione e un disservizo alla pari di coloro che hanno consigliato i fondi pensione senza spiegare a gli aderenti le caratteristiche di questo tipo di strumento per poter effettuare una scelta oculata

Manuel Persona 14.06.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
da sempre ti seguo e condivido anche questa tua ultima battaglia.
Non condivido, invece, il tuo atteggiamento verso il maggiore partito dell'opposizione, da te chiamato PD menoelle. E' verissimo, ormai la sua politica economica e sociale si distingue pochissimo da quella del centrodestra, Veltroni ha sempre cercato di accomodarsi al desco dello psiconano piuttosto che rovesciarlo, D'Alema, pur avendo in bicamerale la possibilità di "finire" berlusconi, alla fine nn ha fatto nulla.
Purtroppo l'unica arma (democratica) rimasta è arginare la marea nera votando il meno peggio, vale a dire i paartiti che, come la LIsta Di Pietro, PD e Sinistre Estreme "almeno" si presentano con un maggior numero di candidati "immacolati" dal punto di vista penale.
Tra i due mali la democrazia ci obbliga a scegliere quello minore: la tenuta del PD ha impedito che il piccolo Caudillo arrivasse all'auspicato (da lui) 51%, risultato che gli avrebbe consentito di diventare dominus assoluto dello Stato, facendo a meno di Parlamento (opposizione ed alleati).
L'alternativa è la rivoluzione cruenta, la guerra civile ma non mi sembra il caso.
Riccardo

riccardo ivani, savona Commentatore certificato 14.06.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono uno di quei poveri italiani che hanno aderito alla pensione integrativa, me l'ha proposta il mio rappresentante sindacale, di solito sono un tipo diffidente, ma quando mi prospettarono che il tfr sarebbe comunque stato privatizzato abboccai come un fesso, oggi sono pentito di averlo fatto, sono amareggiato e parecchio incazzato! perchè non si poteva tornare indietro? perchè questa mancanza di libertà con i miei soldi? chissà quale sporco gruppo di mafiosi sta sguazzando nei miei soldi, io voglio tornare indietro, facciamo un referendum, questo sarebbe veramente utile a tutti gli italiani!

ivano preciso 14.06.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Scrivete al presidente Obama.
io ho fato copia, ma chi scrive l'inglese diversifichi.

president@messages.whitehouse.gov


Dear President will notice that the sig.Berlusconi is an enemy of democracy.
He with its laws ad personam is overthrowing democracy in Italy.
Mr. Berlusconi is a very powerful owns many newspapers and television stations.
Please help us! Now they are making a law to prevent the freedom on the Internet
Thank you!

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

1816 ovvero PAPI non è l'agnellino acrificale su cui scherzare il suo progetto è chiaro far passare l'opposizione e le menti libere ad un mero gruppo di psicopatici e complottisti. Il piano della P2 appiclato e migliorato. Tra non molto impediranno qualsiasi libera espressione anche in internet. Dobbiamo fermarli. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 13.06.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Telese lancia libro, Gasparri va via(13 giugno 2009)
Durante la puntata di Tetris il conduttore "si libera" del saggio del senatore. Che si offende "Lanciare un libro per terra non è un gesto educativo nei confronti di chi ci guarda", ha detto il presidente del Pdl al Senato.
La puntata è andata in onda ieri alle 21.10 su La7. Telese aveva appena mostrato alle telecamere la copertina del libro 'Il viaggio del Popolo della Libertà" (Koinè editore), scritto proprio da Gasparri. Solo che appena finita la presentazione ha buttato il libro per terra per proseguire con la conduzione.
"Lo faccio in ogni puntata, non ho un tavolo su cui poggiarli", si è giustificato il giornalista. Solo dopo le scuse del conduttore, l'ospite si è convinto a rientrare in studio subito dopo una pausa pubblicitaria.

gasparri sempre peggio

al casula, cagliari Commentatore certificato 13.06.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

UN SOLO GRIDO GRAZIE BEPPE HAI SALVATO IL MIO TFR E QUELLO DI MIA MOGLIE......
giuseppe s., verbania

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@#################@@@@@@@@@@@@@@

Perchè ?

Ci voleva un grillo per aprire gli occhi ??

Da soli non andate da nessuna parte............

ITALIANI....

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 13.06.09 20:47| 
 |
Rispondi al commento

permettete
rino rappresenta quella napoli bassa
noi siamo fatti di pasta diversa

rino cambia mondo, trasferisciti sulla luna

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Salvate il soldato Fede.
Al posto di Rete 4 sarà Raiuno a cedere frequenze alla rete Europa 7. Per gli utenti, disagi. E per la Rai?

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/salvate-il-soldato-fede/2101522&ref=hpsp

==========================

Della serie: le malefatte del governo.

Per salvare Umilio Fede, fedele soldatino del "premier asso pigliatutto", pare che siano stati già spesi 8 milioni di euro (non bruscolini), per un progetto che non si sa neanche se risulterà necessario in quanto pare che Di Stefano (Europa 7), non sia interessato ad utilizzare i canali liberati.

Ha preso, solidalmente al governo di burattini senza fili da lui nominati, due piccioni con una fava: preservare Fede dal digitale terrestre e non spendere un euro di tasca sua.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 20:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Giovanni P. detto ed!
========================

ATTIENITI AL POST,SI PARLA DI TFR,CONTO PENSIONI,
DICCI LA TUA,ANZI FACCI UN COPIA E INCOLLA,MUNNEZZ'!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 13.06.09 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti,
io sono un artigiano, di destra, e ai miei ragazzi ho sempre detto: il TFR ve lo do mese per mese perchè se io fallisco Voi al limite ci rimettete una mensilità o magari neanche quella.
Io al blog segnalai cosa stava capitando e poi con piacere vidi che Beppe fece un post dal titolo :" ....il piave mormorò:non passail TFR" o qualcosa di simile e me ne compiaqui e lo feci leggere ai miei ragazzi perchè loro,ovviamente, dicevano ch io sono legato ad una vecchia mentalità. Da allora loro hanno il loro TFR mese per mese e lo investano come meglio credono, non voglio essere complice di un illecito nei loro confronti, anzi, non voglio essere partecipe di un furto ai loro danni.
Ma ve li ricordate i sindacati, le banche e le assicurazioni (preoccupate perchè Maroni non voleva metterle nel businness), tutti in coro:"...dateci i soldi, dateci i soldi , che MOI ve li facciamo fruttare....."
Mi ricorda un pò la fiaba di Pinocchio alle prese con il Gatto ela Volpe

Mauro P. Commentatore certificato 13.06.09 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"Non si può chiedere ai capponi e ai tacchini di anticipare il Natale"
e
"Non si può chiedere ai porci di farsi processare"

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 13.06.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Posso dire la mia!

desani,

TRUOV'T' NA SFACCIMM' E FATIC'!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 13.06.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carine le divise delle Ronde Nere Padane (foto sul sito Repubblica) incredibile !
Questa gente mi fa schifo e mi fa paura ... come se il ns paese questo schifo non l'avesse gia vissuto no ?!
Mi fanno schifo i giovani industriali che applaudono le scemenze di Berlusconi, siete senza dignità !
Vi ricordo (ma non serve) le firme sul sito di Repubblica contro la legge sulle intercettazioni.
Siamo a 140.000

ponte db Commentatore certificato 13.06.09 19:48| 
 |
Rispondi al commento

@ Peppino GAribaldi il MAESTOSO!
================================

Peppi', in un tuo commento ho letto che pensi che
ed e ndonio desani siano due morti di fame!

MA NON LO PENSARE PIU' PERCHE' E' VERO!

E si nu' napulitan' dic' che è o' ver' è o' ver'!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 13.06.09 19:47| 
 |
Rispondi al commento

dare dell'eversivo a chi in una democrazia non la pensa come te da parte del presidente del consiglio è un atto gravissimo che può far degenerare tutto. Siamo ad un passo dalla democrazia autoritaria anzi oramai ci siamo infilati in quel tunnel e non si può più essere divisi su tutto. Si crei partendo dai movimenti e trasvelsalmente ai partiti un ampio fronte contro questa destra antidemocratica e pidduista (anche se il termine è desueto) al più presto possibile. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 13.06.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE SONO TORNATE LE CAMICIE NERE..ANZI GRIGIE..BISOGNA COMBATTERLI!!!.. GUARDATE QUESTI LINK

http://www.corriere.it/cronache/09_giugno_13/ronde_nere_msi_legge_sicurezza_saia_minniti_0ce89362-5828-11de-831b-00144f02aabc.shtml

http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/politica/dl-sicurezza-4/ronde-nere-milano/ronde-nere-milano.html

Freedom of thought 13.06.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Imagino al nano sotto posto alla macchina della verità !

la bruciarebbe al primo conttato ...

il gran visir di tutti i buggiardi mente

credendo poi alle sue proppie buggie.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento

posso dire la mia?

questo paese non cambierà facilmente (in meglio)
perchè la gente non ama vivere bene
non partecipa seriamente alla vita politica
preferiscono altro
c'è chi và a mare
chi se la gode
chi soffre e trova porte chiuse
chi non trova lavoro
chi ne ha tanto da abboffarsi le tasche
chi se la mena
chi ride
chi parla dal palchetto di confindustria
elogiando anche le scorreggie del suo governo
costruendo pseudosuccessi sulle campagne sinistre di massa contro di lui
chi dà fiducia ad un mafioso
accessoriato dal lodo di alfano
chi getta la spugna
e non si capisce bene il perchè

ne ho visti di paesi ,ma l'Italia rimane un circo

tutti fanno il gioco di belusconi
lui costruisce un pseudosuccesso giocando sui sbagli dell'opposizione
e tutti i babbei creduloni lo votano

il petrolio sale
cementificano tutto
bruciano tutto
svendono tutto
tanta CIGS a noi e tanti soldi a loro

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO SITO di INFORMAZIONE

www.antinews.edoammo.it

Pubblico articoli tematici in cui riassumo i principali argomenti di attualità con MOLTI LINK alle fonti che uso. Lo scopo sarebbe quello di creare un archivio organico per seguire le vicende DA UN MESE ALL’ALTRO.

edoardo a., firenze Commentatore certificato 13.06.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tg2 una settimana fa apriva il tg farneticando di un incontro bilaterale Usa Italia.

Adesso si scopre che Obama non lo invita neanche a pranzo ma SOLAMENTE PER UN CAFFE.

nano nano, sei proprio alla frutta.

Nano Eversivo 13.06.09 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tessera P2 1816 parla di eversivi.

Come dire il bue che da del cornuto all' asino.


Vaffanculo.


Nano Eversivo 13.06.09 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Eversivi sono gli industriali di Confindustria che applaudirono lo psiconano qualche settimana fa'

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 13.06.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... la mia banca è diversa

mio marito aveva un'assicurazione sulla vita da più di 10 anni (provvedo del m.p.s.), 100 euretti al mese per lasciare la futura vedova tranquilla economicamente. era abbastanza elastico e qualche mese poteva tranquillamene essere saltato.
in un periodo di crisi mio marito è andato a chiedere di sospenderla per un pò.
unilateralmente, senza fare ne ahi nè bai, l'hanno chiusa.
why? secondo me era una buona polizza e non gli conveniva

liliana g., roma Commentatore certificato 13.06.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

maledetti eversivi ........ da domani le foto di PAPI in tutte le case con cero acceso davanti per espiazione. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 13.06.09 19:27| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe con me lo hanno preso nel culo tutta quella mararsma politico sindacale economica mi sono tenuto il mio tfr io di loro non mi fido, molti miei colleghi hanno aderito alla leggerissima senza mai informarsi troppo impegnati a fare straordinari e ungersi il culo per farsi inculare. ciao
marcello

marcello curatolo 13.06.09 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente Della Repubblica,
ben consci del fatto che un rinvio alle camere del testo di legge anti-intercettazioni porterebbe solo ad allungare, e di poco, i tempi di approvazione, e consapevoli che in una seconda sottoposizione al suo parere Ella non potrebbe esimersi dal ratificare il provvedimento,
le chiediamo,
in ossequio ai valori della Resistenza e del contrasto di ogni forma di fiancheggiamento di attività criminogene,
in ricordo dei tanti che versarono il loro sangue per ottenere quella Giustizia che con tale provvedimento verrebbe fortemente minata,
le chiediamo di inviare un forte messaggio alla Nazione,
rassegnando le Sue dimissioni in modo da non risultare, sui libri di storia che leggeranno i nostri figli, complice del varo di una delle leggi che maggiormente infangano il concetto di Giustizia e Libertà in questa disgraziatissima Nazione.
Certi che il suo glorioso passato di resistente e difensore della Libertà possa essere ulteriormente elevato agli onori con un gesto che sia vero mònito all'intera classe politica sull'incorruttibilità della Prima Carica dello Stato Italiano, la salutiamo fiduciosi e le auguriamo una serena valutazione di questo appello.


Exidor .. Commentatore certificato 13.06.09 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN SOLO GRIDO GRAZIE BEPPE HAI SALVATO IL MIO TFR E QUELLO DI MIA MOGLIE......

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cari sanculotti, se qualcosa di quel che ho detto vi disgusta, prendetevela con chi non mi cestina.

Leonard Alfred Schneider
Lenny Bruce

***********************

naaaa, devi impegnarti di più se vuoi disgustare uno che è sopravvissuto a 15 anni di potere berlusconiano...


altro che le solite stronzatine sui cattolici che si sentono ogni giorno nei talk show americani...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:17| 
 |
Rispondi al commento

TORNANO GLI SQUADRISTI, O MEGLIO LA GUARDIA NAZIONALE. ISPIRAZIONE DI DESTRA (MSI DESTRA NAZIONALE), SI SONO COSTITUITI IN ONLUS, FARANNO QUINDI DEL "BENE" ?! IN COREA ARRICCHIRANO L'URANIO ESTRATTO PER FINI MILITARI, FANCULO ONU E COMUNITA' INTERNAZIONALE.IN AFGANISTHAN AUMENTA
LA PRESSIONE SUI NOSTRI REPARTI, DIO CI SALVI !!!
IN ITALIA TRA DESTRA E SINISTRA ABBIAMO ISSATO UN SIPARIETTO CHE CI STA SPUTTANANDO IN TUTTA LA GALASSIA. ANCHE GLI OMINI VERDI DI MARTE GUARDANO LA TELEVISIONE, QUELLO CHE PIACE PIU' DI TUTTI E BEPPE GRILLO, PERCHE' DICONO, E' TUTTO BIANCO.
GHEDDAFI E' VENUTO A PRENDERCI PER IL CULO, MA FINI, CHE NON E' NATO IERI, GLI HA RESO IL BENSERVITO. IL PD NON SAPENDO DOVE SBATTERE LA TESTA SULLA SUA COLLOCAZIONE POLITICA IN EUROPA HA CHIESTO UN TRATTAMENTO PARTICOLARE , MESSI A CENTROSINISTRA QUANDO IN EUROPA UN GRUPPO COSI' NON ESISTE. CONTINUANO QUINDI A NON RENDERSI CONTO CHE NON SONO NIENTE PERCHE' SANNO CHI SONO.
PER OGGI C'E' DA VOMITARE A SECCHI !!! VIVA LA TOSCANA LIBERA !!!

ARMA DILLO Commentatore certificato 13.06.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FARE EVERSIONE E':

NON COMPRARE DECODER DIGITALI
NON RINNOVARE COSÌ IL CANONE RAI
IL TUTTO NELLA LEGALITA' TOTALE.

Francois Voltaire (voltairfrancoise), milano Commentatore certificato 13.06.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante condivida in pieno quello che sta facendo Beppe e tutto il movimento,non posso però nascondere il mio scetticismo riguardo al rovesciamento del sistema.Potrei essere ottimista se questo accadesse in qualsiasi altro paese d'Europa.Purtroppo in Italia penso che questo sia una chimera;questo perchè il nostro è un paese con mille sfaccettaturee dove impera la logica di fottere il prossimo.Al sud impera il paraculismo;al nord l'egoismo imprenditoriale.Questo era un paese di Santi;ora è un paese di ladri e di gente che non ha l'occasione di essere ladra.Perciò non vi illudete.Quando arriva il liberatore per spezzare le vostre catene è solo perchè ha pronte altre catene.
Comunque forza Beppe e al tutto il movimento e che Dio ci aiuti a ottenere una maggiore equità sociale e felicità per tutti.

Rudy B., napoli Commentatore certificato 13.06.09 19:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

EVERSIVO è LUI IL PIDUISTA AL POTERE

CAZZO!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido il post e aggiungo anche che se si anno dei soldi ho in investimenti o liquidi sarebbe opportuno ritirarli per tantissimi motivi che non vi sto ad elencare solo uno
Perche devo lasciare i mie soldi alle banche praticamente senza interessi e loro li prestano con guadagni enormi?

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Eversivo è fare feste in sardegna con puttanelle pagate da tutti noi

Eversivo è che un pensionato prenda 450 euro e lui si dà a la pazza gioia pagata da noi

EVERSIVO ES èL !

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vimeo.com/5139463

Roberto Saviano alla Normale di Pisa - Quando la verità è nelle parole dei lettori (part 1) 06-06-2009

http://www.vimeo.com/5139949

Roberto Saviano alla Normale di Pisa - Quando la verità è nelle parole dei lettori (Part 2)

http://www.vimeo.com/5140863

Roberto Saviano alla Normale di Pisa - Quando la verità è nelle parole dei lettori (Part 3)
------------------------------------------------
Ho completato il montaggio anche della terza ed ultima parte e vi rendo disponibili tutti e tre i link per la condivisione.I medesimi sono anche visibili dal blog Il Parafulmine

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Eversivo è il potere extremo come quello di Mahmud Ahmadinejad sosia dal berlusconismo

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:06| 
 |
Rispondi al commento

e sistemati i nuovi terremotati...

Restituzione tributi post sisma 1997
Nessuna proroga dal governo
Finisce la sospensione dei contributi. Entro il 16 la restituzione. Ed è caos. Gli enti locali chiedono il rinvio al 2010

il messaggero.it

liliana g., roma Commentatore certificato 13.06.09 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sui fondi pensione non mi stupisco che abbiano perso e che i sindacati non facciano nulla di nulla vosto che ci sono dentro anche loro a gestirli..ottimo argomento ma qui si continua a sparlare di Berlusconi, veline, noemi..andate a fanculo siete lobotomizzati da quei falliti di sinistra(!!!!!) che per giustificare la loro incapacità, non fanno altro che attaccare il nano anzichè fare proposte serie e possibilmente farle concretamente..scrivete sul blog ma lo vedete Grillo o no'? picchia più a sinistra ma voi ..niente..

roberto a. Commentatore certificato 13.06.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Eversivo è la legge contro le intercetazioni

io non ho paura delle intercetazioni voi si

Perche?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Eversivo è avere la Brambila ministra di stato

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Per Davide che ha problemi con i caratteri piccoli

Scusami, Davide, non intendevo essere arrogante
Pensavo che non sapessi come si fa ad avere sul video caratteri più grandi e te lo spiegavo, in genere io sono lieta quando qualcuno mi spiega qualcosa
In quanto ai ragazzini di terza elementare ormai ne sanno più di me
Quando qualcuno chiede qualcosa sul blog penso sempre come aiutarlo
Se vuoi segnalare qualcosa allo s t a f f
non devi chiederlo sul blog ma direttamente a loro

segnalazioni@beppegrillo.it
oppure
yournew@beppegrillo.it

se il problema non è risolubile con gli occhiali
forse sono io che proprio non capisco di che si tratta
io uso occhiali da presbite per leggere
non sei nemmeno presbite?
che problema hai, allora?


viviana v., Bologna Commentatore certificato 13.06.09 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eversivo è dire che Mangano è un eroe

(quando si parla di cavalli eranno i carichi di cocaina)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

“LEGGE BAVAGLIO I CONTI NON TORNANO”.

Il “CAPO DELLO STATO” ci ha già fatto sapere in due occasioni, “CHE LA LEGGE BAVAGLIO SULLE INTERCETTAZIONI che "CI SONO COSE CHE VANNO E COSE CHE NON VANNO", che la libertà d’informazione non può essere messa in discussione, “QUESTO FORSE È UN MODO ELEGANTE PER CHIEDERE AL SENATO D’ELIMINARE QUELLE CHE NON VANNO, PER EVITARE CHE IL PRESIDENTE RINVII LA LEGGE ALLE CAMERE DOPO L'APPROVAZIONE D’ENTRAMBI I RAMI DEL PARLAMENTO”.

“CHE SI’ VADA VERSO LO SCONTRO ISTITUZIONALE”, difficile, non conviene ne’ a “BERLUSCONI”, ne’ al “CAPO DELLO STATO”.

Al “CAPO DELLO STATO”, per il suo ruolo istituzionale, non piace o non vuole sollevare dei polveroni.

A “BERLUSCONI” non serve scontrarsi con il “CAPO DELLO STATO”, potrebbe uscirne perdente, ed inoltre il “CAPO DELLO STATO” potrebbe ostacolare pesantemente la sua azione di governo, respingendo in continuazione i decreti d’urgenza e rinviare molte leggi alle camere.

Va bene che Berlusconi con la maggioranza che ha se vuole le leggi le fa passare lo stesso, ma la cosa danneggerebbe pesantemente la sua immagine pubblica e creerebbe scompiglio tra i suoi elettori.

Ora resta da capire che cosa sta succedendo, molto probabilmente la legge Bavaglio sarà modificata al Senato per renderla digeribile agli Italiani e al “CAPO DELLO STATO”.

La tecnica usata da questo governo quando ci sono delle leggi indigete da fare passare, si usa “IL METODO DI SPARARLA GROSSA, PER POI RIDIMENSIONARLA”, e gli Italiani possono dire d’averla scampata bella. Ma nel frattempo la porcheria ridimensionata che il governo voleva fare passare è passata.

Questo lo abbiamo già visto con il “LODO ALFANO”, prima circolava un’ipotesi di legge che avrebbe messo in ginocchio la giustizia, poi si è ripiegato sulla porcheria passata con il nome di “LODO ALFANO”.

Non dimentichiamo che Berlusconi è anche un editore e che le sue riviste vivono di Gossip, che i suoi giornali potrebbero venire penalizzati.

Paolo R. Commentatore certificato 13.06.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eversivo è che dobbiamo pagare noi i piatti rotti di Rete 4

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento

al telefono:

buongiorno, sede nazionale del PDL, sono Virginia m,a solo di nome, mi dica?

buongiorno, vorrei parlare con la zoccola!

Quale?

m m (mandi) Commentatore certificato 13.06.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da vedere

http://video.unita.it/?video=1102


nano mafioso quando ci lasci le penne ? 13.06.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi lo avrebbe mai detto..................

I fondi pensione son andati a farsi f...........

E i sindacati che dicono ???????

Hanno terminato la loro propaganda ??
Son tornati, da agenti finanziari, a far i sindacalisti ??

Ma andate al quel paese sindacalisti .................

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 13.06.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Aggiudicata la gara d'appalto per realizzare le casette antisismiche
Il Messaggero

la vogliano dare una controllatina?

liliana g., roma Commentatore certificato 13.06.09 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Le leggi ad personam hanno abbattuto un principio fondamentale della convivenza civile!

Se un tizio, per giunta nano bugiardo, può farsi le leggi che gli fanno comodo, a maggior ragione un uomo normale può farsi le sue leggi ad personam.
Il fatto che il nano in questione può farlo perché un certo numero di ominicchi di merda della sua stessa specie glielo consentono, non toglie nulla all'aspetto morale della questione.
Quindi, secondo questo nuovo metro etico inaugurato dal nano, tutti possono farsi le proprie leggi ad personam ed imporle come meglio credono o come meglio possono.

sancho . Commentatore certificato 13.06.09 18:50| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi costretto a letto con gli orecchioni!

le ministre piangono gridando al tradimento!
luxuria prepara le valigie per la sardegna!
vespa prepara il plastico di un culo!
fede sconsolato dichiara di non essere stato invitato!

m m (mandi) Commentatore certificato 13.06.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-7/padre-noemi/padre-noemi.html

E Alfano, il ministro della giustizia, come mai non ha inviato urgentemente i suoi ispettori in quel della Procura di Napoli?

Storia strana, quella del Letizia.

Sorgono spontanee alcune domande:
Qual'è l'amicizia che lega il nostro premier al Letizia, semplice impiegato comunale?
Come si sono conosciuti? Chi li ha presentati?
Altro caso di vergognosa memoria? Abbiamo un altro martire?

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://masspower.wordpress.com

Mass Power Project 13.06.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (si fa' per dire)

Una domanda sola io vorrei porre allo psiconano:
"Qual è la più grande soddisfazione della sua vita oppure, se ha un obbiettivo, un sogno ultimo nella sua vita da uomo e da politico, qual è?"

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 13.06.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NECESSARIO "OT"
(per la gioia di chi sò io)

TEMPO BELLO, PRATICAMENTE ESTIVO!
MARE POCO MOSSO CON ORDE DI BAMBOCCI CHE STARNAZZANO!
PARCHEGGI NEPPURE A PAGARLI ORO!

cazzo, son finite le scuole!!!!!
comincia il casino (per fortuna)

m m (mandi) Commentatore certificato 13.06.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon pomeriggio al blog del giullare Grillo.

Son qui ora per dire il mio parere,
oscenità, ilarità, disgusto?

Ciò che scriveranno di me, è tutto vero, ma non posso dimostrarlo!.

Posso dimostrare il falso, mi riesce bene.

Ora io son ospite, il mio compito sarà veloce.

Scandalo!.

Un enorme lutto ha sconvolto il nostro paese, ma in particolar modo gli elettori, oltre al PD, pure il berlusca, ha perso consensi, dopo l’italia, anche in europa.

Si consolerà con la noemi

Contenta noemi e i genitori!

Ora si domandano in futuro chi li difenderà.

Nel blog è riapparso lo yeti colittiam, la nostra razione di storia.

Dormirà tranquillo, ha ricevuto solo consensi.

Se Gesù fosse stato ucciso venti anni fa, i bambini delle scuole cattoliche porterebbero delle piccole sedie elettriche intorno al collo invece delle croci.

Chissà che direbbe la zoccola mussolini!.

Come diceva mio padre: "Le donne posseggono il 70 % della ricchezza di questo Paese e il 100 % della fica" la mussolini possiede anche il 1000% dell’odio.

Come il nonno.

Ogni giorno la gente si allontana dalla chiesa e si avvicina a Dio.

La Satira è tragedia più tempo. Se aspetti abbastanza tempo, il pubblico, i recensori, ti permetteranno di farci satira. Il che è piuttosto ridicolo, quando ci pensi.

La verità è ciò che è, non ciò che dovrebbe essere.

Mia suocera è stata la causa del mio divorzio.

Una volta mia moglie è tornata a casa e mi ha trovato a letto con lei.

Morirò giovane, ma è come baciare Dio.

Poiché sono ebreo, molta gente mi chiede perché la mia stirpe uccise Gesù Cristo.

Cosa posso dire? Fu un inconveniente.

Fu una di quelle situazioni che sfuggirono al controllo dell'uomo.

Non sono un comico. Sono Lenny Bruce.

Cari sanculotti, se qualcosa di quel che ho detto vi disgusta, prendetevela con chi non mi cestina.

Leonard Alfred Schneider

Lenny Bruce Commentatore certificato 13.06.09 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

El Mundo a Berlusconi:
"Es la política, stronzo"

http://www.pagina12.com.ar/diario/elmundo/4-126513-2009-06-12.html

Paolo Cicerone, 'Ndranghetown Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

il berlusca e i suoi scagnozzi accusano l'opposizione di assenza totale di proposte.....ma accidenti nei suoi interventi cazzo....parla solo della....monnezza di napoli,abbiamo stravinto alle provinciali,noemi mills e i trabocchetti della sinistra.....e alloraaaaaa ..cazzo le tue proposte quali sono....come mai non si parla piu di ridurre i parlamentari (dopo che ci ha abbuffato le palle per tutta la campagna elettorale)abolire le province (faceva parte del programma di governo)....una sola cosa volevo dire ,a chi lo ha votato....aprite gli occhi e spegnete la tv....andate un po in giro per la rete è l'unico modo per capire meglio la situazione e farsi, di conseguenza,un'idea....

luciano palma 13.06.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento

CRISI ECONOMICA: BERSANI A MARCEGAGLIA, ASCOLTI OPPOSIZIONE NON SOLO BERLUSCONI

à Bersà, ma che cazzo dici!!!!

la merceguasta ascolta solo chi gli dà i soldi!
tu pensa a vincere ed andare al governo, poi vedrai come ti ascolta (anche)

m m (mandi) Commentatore certificato 13.06.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interviene Kossiga-dopo essersi scolato una bottiglia di abba ardente- in merito alle dimissioni di alcuni membri del Csm, scrivendo una lettera a Napolitano.

Il suo ultimo contributo alla demolizione allo stato di diritto, dopo Gladio e servizi segreti deviati.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/?id=3.0.3421432492

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento

dati alla mano, l'antiberlusconismo paga, il contrario lo dicono sciocchi e servetti!

finito l'antiberlusconismo i diessini crollano, i ferrero non raggiungono il quorum, e Di Pietro invece fa incetta di voti!

Quindi l'antiberlusconismo paga bene!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTINI, LISTA BEPPE GRILLO DENUNCIA/ mi è stato impedito di presentare atto che chiede trasparenza

ROMA (UnoNotizie.it)

“Oggi mi è stato impedito di presentare un atto che chiede la trasparenza totale in Municipio” è quanto dichiara Marco Giustini, il consigliere municipale del Municipio Roma XVI della Lista civica Beppe Grillo. “Con una interpretazione prestestuosa del Regolamento, che comprime i più elementari diritti democratici dell'opposizione, mi è stato impedito di presentare un atto relativo al rifacimento del sito internet istituzionale che introduce il controllo dei cittadini sull'attività dei consiglieri, la pubblicità di tutti gli atti politici e di spesa ed utili servizi come la possibilità di segnalare dal sito le buche delle strade e l'inefficienza dei servizi municipali”. Conclude il consigliere “Sono uscito per protesta dall'aula, ma non mi farò fermare da chi calpesta le regole democratiche per impedire la trasparenza”.

Marco Giustini

Consigliere municipale Municipio Roma XVI

Lista civica Beppe Grillo Roma a cinque stelle

www.marcogiustini.info

GrilloforPresident YesWecan (grillo è la mia voce) Commentatore certificato 13.06.09 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Fini da una parte e D'Alema dall'altra hanno perso le elezioni . E' stata premiata la Lega e Casini ha perso su Di Pietro . In questo contesto l'inciucio ha perso consistenza e al Massino non gli resta che agitarsi per far vedere ai 'suoi'che esiste . Tutto qui .Si tratta di un cadevere politico e lui lo sa .Forse non lo sa Bersani per perdere tempo con un datato girovago del politichese .

il doge, scorzè Commentatore certificato 13.06.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

per lo sruffianamento a gheddafi si e' utilizzata anche una lezione di lingua della carfagna? o glie l'ha fatta direttamente berlusca? tanto ormai vale tutto.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.06.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Onorevolisssssimo Presidente Giorgino Napolitano,

Ci voglia di grazia liberare da un grande ostacolo per la libertà di espressione, almeno in quell'angolo che è rimasto in territorio italiano (il blog di Grillo), liberando lo stesso dalla presenza del Sig. Giovanni P. alias Ed alias Ededededed.

***

Va bene così? Per iniziare?

Marco B33 Commentatore certificato 13.06.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

peppone
a parte la sfanculata che hai fatto ad un certo giovanni p. che condivido in toto
credimi non capisco i tuoi post
in uno ti la menti giustamente sulle recenti elezioni europee,di quanto noi sardi siamo dequalificati(causa numero abitanti)
ma ti rammento che un sardo e' stato eletto
e con l'italia dei valori
ciao

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 13.06.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo logo per Libia.it [+ video]

Hahaha, dios mío pure la scintilla sulla c… non ci credo, suvvia!

Deve certamente essere una simpatica burla che Punto Informatico ha voluto regalarci (grazie per la segnalazione Simone!)!

Però aspetta… dice che questo orrore di logo per Italia.it è stato disegnato con la collaborazione del vostro presidente del consiglio…

Uhm beh, a questo potrei credere: s’intravedono nettamente le dune del deserto libico.

Aggiornamento: grazie a Leo che l’ha segnalato tra i commenti, ecco la presentazione al TG4:

http://pollycoke.net/2009/06/11/nuovo-logo-per-libiait/

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAIL A D'ALEMA


http://www.camera.it/altresezionism/1568/1567/email.asp?sender=spick5%40hotmail%2Ecom&recipient=dalema%5Fm%40camera%2Eit

allora gheddafi-jackson come lo hai trovato!? ho saputo che eri in pensiero per le sue sorti! problemi di stomaco, qualche malattia venerea contratta causa frequentazione ville e sue odalische!?

ahahhaah ma non vi sentite ridicoli a leccare il culo ad un dittatore!?!!?!? d'altronde essendo consimili voi l'arabo lo comprendete bene...

almeno qualche CD da gheddafi-jackson lo hai preso!?


A proposito di manigoldi, anzichè preoccuparvi di lestofanti e corrotti, quand'è che iniziate a preoccuparvi di chi vi paga lo stipendio che rubate ai sacrifici del popolo (ancora) SOVRANO!?

d'alema non sentirti tanto furbo (benchè la furbizia non sia espressione di intelligenza, ma al contrario di infimo istinto primitivo), perchè il popolo si accorge di quello che fate, nonostante esprima il voto, e sta appuntando...

salutami il TUO socio berlusconE (spero che lui e i suoi soci muoiano presto e che la morte ce ne liberi ; )).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.06.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile redazione,a proposito dei fondi pensione,io da 11 anni lavoro in una azieda di piu' di 300 persone percui la scelta era l'inps o un fondo, ho scelto il fondo di categoria che come tutti stanno perdendo. Ma cosa potevo fare non avevo 3 strade ma 2.Se non decidevo per me stesso l'avrebbe fatto qualcun altro(tacito assenso).Aggiungo comunque che all'epoca il prospetto sindacale era molto allettante.

patrik dellisanti 13.06.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento


Minkia ,
oggi c'è chi fa giornatona
passategli un kg di sostegno !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ღ ٱ ღ
(¯`v´¯)
`*.¸.*´ ...berlusconipezzo di merda...
¸.•

*•.¸¸♥¸¸.•*¨*•♪~piazzale loreto ti attende❤


caro Beppe, sono un impiegato statale da 5 anni, e la mia pensione sarà calcolata sul 100% degli anni di servizio, quindi leggendo il post del 12 Giugno, qual'è il consiglio per chi, come me, vorrebbe integrare la propria pensione?

giuseppe moccia 13.06.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A QUANDO I MANIACI SESSUALI A PROTEGGERE LE DONNE DAGLI STUPRI??

(kkkktttcchhhk...PUUUUUHH)

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 13.06.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Se si riesce a far scioperare contro le leggi e i comportamenti infami dei nostri (BADRONI), i non votanti, più chi sostiene Grillo, Di Pietro, e tutti i sognatori delusi dalla sinistra, così riusciremo ad acelerare la derattizzazione del parlamento dai SORCI e se non sbaglio in TORINESE ZOCCOLE portatori e portatrici di peste.
P.S. Come ha proposto un GRILLINO fare incontrare BEPPE a OBAMA sarebbe una grandissima cosa, magari si riuscirebbe a far smuovere un pò di non votanti verso un vero cambiamento

payo arex 13.06.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:
"Da Noemi al caso Mills, dietro le calunnie un piano eversivo per farmi cadere"

non ti preoccupare, nanetto, che dalla tua "altezza", anche se cadi al massimo ti si scolla l'asfalto dalla testa vuota!

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

NOVITA'?

m m (mandi) Commentatore certificato 13.06.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

errata corrige .
Telefonata anonima a villa Certosa ,accento calabrese .
Ho qui un chilo di 'roba' pronta per lo zoccolame di fine settimana .
Poliziotto di turno ,non posso intervenire , mentre giudice deve mandare una richiesta al Pedofilo Papi a palazzo Grazioli ,ex palazzo Chigi, per capire se la 'roba' è coperta da segreto di stato, essendo il malato di mente parte in causa .

il doge, scorzè Commentatore certificato 13.06.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Telefonata anonima a villa Certosa ,accento calabrese .
Ho qui un chilo di 'roba' pronta per il zoccolame di fine settimana .
Poliziotto di turno non posso intervenire e il giudice deve mandare un richiesta al Pedofilo a palazzo Grazioli ,ex palazzo Chigi, per capire se la 'roba' è coperta da segreto di stato essendo il malato di mente parte in causa .

il doge, scorzè Commentatore certificato 13.06.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Adesso mi sono rotto i coglioni. A VIlla Durazzo stasera ci sarà la cena di galà di sti giovani imprenditori di sta fungia di minchia. Ispettorato del lavoro, andate a controllare quanti cuochi e camerieri del catering ci sono a lavorare in nero.
Tre anni fa per conto del catering Maestro di casa , via Canova a milano, ci ho lavorato anche io in nero. Guardia di finanza andate a vedere tra i camerieri quanti sono assunti regolarmente. Bastardi e dopo non ballate fino alle tre del mattino stra pippati di cocaina..perchè la gente che abita nei dintorni di Villa Durazzo magari domani mattina deve andare a lavorare. Vi odio.

cameriere infame 13.06.09 17:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

mi sembra un'ottima idea quella di mandare email agli organi di controllo (in questo caso a napolitano) perche' aprano gli occhi e comincino a fare il loro mestiere.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.06.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio voto è per De Magistris e Sonia Alfano,
e nessuno può più negare che l'epicentro sia il blog,ma se questi fossero candidati nell'IDV in Sardegna sarebbero penalizzati dalla "concorrenza" sleale di una regione che compete in maniera sporca forte di un potenziale elettorale che non ha storia,
ecco spiegata la forte astensione in questa regione.

Peppone Deiana Commentatore certificato 13.06.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eversivo è avere in parlamento 100 condenati

Eversivo è che le guardie padane o queste fasciste dal MSI facciano le ronde dal governo

Eversivo è la gelmini decidere il futuro di nostri figli.

Eversivo è non avere un ministro della sanità e vedere a Gentiloni con i decoders sotto i braccio della famiglia berlusconi un venditore ministro

Eversivo è il nostro inmobilismo che permitiamo tutto continuamente.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi attacco al commento sotto:
queste elezioni ci hanno fatto capire anche che, se 'ste facce di caramella propongono dei buoni candidati, noi abbiamo la possibilita' di eleggerli.
e le cose cambierebbero. non e' poco.
esigiamo che mettano in lista persone veramente valide, casomai proponendole noi.
p.s. complimenti alla borsellino, un'altra brava persona fatta entrare al parlamento europeo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.06.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.vimeo.com/5139463

Roberto Saviano alla Normale di Pisa - Quando la verità è nelle parole dei lettori (part 1) 06-06-2009

http://www.vimeo.com/5139949

Roberto Saviano alla Normale di Pisa - Quando la verità è nelle parole dei lettori (Part 2)

-------------------------------------------------
La terza ed ultima parte sto finendo di occuparmi del montaggio,appena terminato vi posto il link

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento

La privacy?

Stanno riempendo le città di telecamere, ve ne siete accorti?
Chi ha il controllo di queste telecamere?

Questi tengono alla privacy dei pezzi di merda, mica a quella dei cittadini comuni.

Impediscono alla magistratura le intercetazioni, ma gli sbirri corrotti segreti chi li controlla?

sancho . Commentatore certificato 13.06.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste elezioni ci hanno fatto capire che il cittadino ha ancora la possibilità di poter partecipare alla vita del suo movimento politico ma in una maniera moderna.
De Magistris e Sonia Alfano hanno fatto una campagna elettorale nuova e soprattutto INTERATTIVA.
Monica F.

Non è sempre così,
prendo spunto dal tuo commento per evidenziare che la Sardegna non ha la possibilità di poter far sentire la sua voce in Europa,
nonostante la candidata Barracciu del PD forte delle sue 116.900 preferenze,
certo dall'altra parte delle sponde una certa Rita Borsellino stravinceva,ma vogliamo parlare del confronto tra le due isole e del numero dei suoi potenziali elettori?

Peppone Deiana Commentatore certificato 13.06.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.newscloud.com/read/Silvio_Berlusconi_s_Affair_The_Daily_Show?skipSplash

da vedere.... uahahah

Marco B33 Commentatore certificato 13.06.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

MISTER OBAMA STAI PER INCONTRARE UN NANO CHE NON RAPPRESENTA PIU NESSUNO DEL POPOLO ITALIANO SE NON UN MANIPOLO DI CODARDI,MAFIOSI, XENOFOBI,TRUFFATORI E ZOCCOLE. PRATICAMENTE LA SCHIUMA DELL'ITALIA.. IL 6%

aniello r., milano Commentatore certificato 13.06.09 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

#@@@@ Valerio Guagnelli Scanzani (vagus), Roma

il sig. B..

è indagato x corruzione vedi "MILS".

Aveva come "stalliere" mangano....

ecc..ecc..

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi spara cazzate stratosferiche di autoassoluzione ed i giovani prenditori lo applaudono.
I prenditori sono tutta merda già da piccoli!
Si vede che, ormai, si drogano già col biberon!:)
Questi drogati di merda vili, bugiardi, calunniatori, ad immagine del nano, dovrebbero tirarci fuori dalla crisi?

sancho . Commentatore certificato 13.06.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Scapessone,Mavalaaaaa,Castelli faccia da ...angelo

siete il governo del FARE ( lo dite ogni minuto)
Infatti avete fatto il lodo Al Capone,il divieto intercettazioni (per la tanto strombazzata sicurezza dei cittadini .....tonti che vi hanno votato).
Tutte leggi di estremo interesse per i cittadini.....mavalaaaaa

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 13.06.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

sulle intercettazioni:
per dire quanto sono in malafede e quanto gli interessi in realta' della privacy degli italiani, niente la destra ha detto sulle intercettazioni di pompa (servizi deviati) e telecom, fatte completamente al di fuori della legalita', e che coinvolgevano cittadini e aziende, creando dei veri e propri dossier.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 13.06.09 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite cosa sta succedendo in tema "ronde"...

Al nord: oltre alle ronde delle camicie verdi, le ronde delle camicie grigie di ispirazione neofascista!

Al sud: ronde urbane di ex detenuti a protezione dei turisti!

Domanda per i geni che hanno votato la Lega: chi ci poteggerà dalle ronde?

Ci aspettanno tempi duri. Grazie Lega, grazie PDL!

amilcare spada Commentatore certificato 13.06.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

LA SCHEDA DEL PROVVEDIMENTO SULLE INTERCETTAZIONI.

OMESSO CONTROLLO. In caso di fuga di notizia, il magistrato o il pubblico ufficiale responsabili di non avere vigilato sono passibili di una ammenda che va dai 500 ai 1032 euro.

TETTO ALLE SPESE. Con decreto del ministro della Giustizia, sentito il Csm, viene stabilito ogni anno lo stanziamento massimo di spesa per le operazioni di intercettazione, che viene diviso per ogni distretto di corte d'appello. Al procuratore generale della corte d'appello la ripartizione dello stanziamento tra singole procure. Il limite di spesa può essere derogato su richiesta, per comprovate sopravvenute esigenze investigative.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

MIO PADRE HA LAVORATO ALLA MANUTENZIONE DI AEREI IN LI BIA NEL 1969, E MOLTE VOLTE DOVEVA ANDARE A CERCARE IL LIBICO DI TURNO CHE SI ERA IMBOSCATO E NON AVEVA FATTO IL PROPRIO DOVERE.


QUANDO LO RINTRACCIAVANO, IL LIBICO DICEVA CHE NON AVEVA POTUTO FARE IL LAVORO PERCHE' ERA IMPEGNATO A PREGARE...


SIAMO NEL 2009, E IL LIBICO CHE NON VA ALL'APPUNTAMENTO ALLA CAMERA, DICE CHE STAVA PREGANDO....


MA NON CAMBIA NIENTE NEANCHE IN LIBIA !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 13.06.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

«Minorenni, veline, Mills e voli di Stato:
c'è stato un piano eversivo contro di me»

Povera vittima sempre ce l'hanno con lui
qui l'unico eversivo e proppio lui.

Finchè ci sianno lecchini come Grazi-ano
che le grattano il lombo al porco ci sarà il nano.

Questi sono i figli di "AMICI" e di quanta porcheria di mafiaset.

Luridi loro tanto come lui.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

LA SCHEDA DEL PROVVEDIMENTO SULLE INTERCETTAZIONI.

INTERCETTAZIONI E UTENZE DEGLI "007". Diventa di fatto più complesso intercettare le utenze degli '007': in questo caso, la magistratura dovrà informare entro cinque giorni il Presidente del Consiglio dei Ministri che dovrà accertare se sussista il segreto di Stato. Si potrà procedere solo se entro 30 giorni dalla richiesta il presidente del consiglio non abbia opposto il segreto. Non è comunque in ogni caso precluso all'autorità giudiziaria di procedere - si legge nel testo - in base ad elementi autonomi ed indipendenti dalle informazioni coperte dal segreto. Quando è sollevato conflitto di attribuzione nei confronti del presidente del consiglio dei ministri, se questo viene risolto nel senso dell'insussistenza del segreto, non può più opporlo in riferimento al medesimo oggetto. Chi rivela notizie su atti o documenti coperti dal segreto relativi ad un procedimento penale viene punito con la reclusione da uno a cinque anni. Pena aumentata, si legge ancora nel nuovo testo del governo, se il fatto riguarda comunicazioni di servizio di appartenenti ai servizi.

TABULATI "URGENTI". Il pubblico ministero potrà chiedere anche i tabulati telefonici, quando vi siano casi d'urgenza. Quando, cioè, vi è fondato motivo di ritenere che dal ritardo possa derivare grave pregiudizio alle indagini. . Lo potrà fare per tutti i reati previsti dall'articolo 266 del codice di procedura penale con un decreto motivato e non successivamente modificabile, da comunicare al tribunale entro ventiquattro ore. Il tribunale dovrà, a sua volta, decidere entro 48 ore dal provvedimento se convalidare o meno la richiesta. In caso di mancata convalida, l'acquisizione dei dati non può essere proseguita e i risultati di essa non possono essere utilizzati.


Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

“BERLUSCONI SEMPRE PIÙ NEL SOLCO DEL LIBERO MERCATO”.

Se il “PRESIDENTE DEL CONSIGLIO”, “INCITA UNA PLATEA D’INDUSTRIALI A NON COMPRARE SPAZI PUBBLICITARI SULLA STAMPA, CONCORRENTE ALLE SUE AZIENDE”, per me questa è turbativa del mercato, le autorità di garanzia dovrebbero intervenire e pure la comunità europea. “ALLA FACCIA DEL LIBERO MERCATO”.

Tra l’altro fa passare il messaggio oculto, in stile mafioso, “SE TU INDUSTRIALE O IMPRENDITORE SPONSORIZZI, I MIEI AVVERSARI, VERRAI OSTACOLATO DALLE ISTITUZIONI DELLO STATO, NELLE GARE D’APPALTO O NEGLI AIUTI PER SUPERARE LA CRISI ECONOMICA”.

“SEMPRE MENO DEMOCRAZIA E SEMPRE PIÙ STILE MAFIOSO”, in altre parole, “LA VIA ITALIANA AL MERCATO MAFIOSIZZATO”.

Paolo R. Commentatore certificato 13.06.09 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA SCHEDA DEL PROVVEDIMENTO SULLE INTERCETTAZIONI.

ARCHIVIO "RISERVATO". Un archivio presso la procura custodirà le telefonate e i verbali. Ai procuratori generali presso le corti di appello e ai procuratori della Repubblica competenti per territorio il potere di gestione e controllo dei centri di intercettazione e di ascolto.

PROCEDIMENTI DIVERSI. Le intercettazioni non potranno essere utilizzate in procedimenti diversi da quelli nei quali sono state disposte. Questa regola non vale per mafia e terrorismo.

STOP ALLA PUBBLICAZIONE DELLE INTERCETTAZIONI DA DISTRUGGERE. E' sempre vietata la pubblicazione, anche parziale o per riassunto, delle intercettazioni di cui è stata ordinata la distruzione e delle intercettazioni dei terzi, estranei al procedimento.
Prevista la reclusione da 6 mesi a 3 anni per chi pubblica anche per riassunto o in parte il contenuto di queste conversazioni. Il provvedimento introduce un'udienza stralcio per stabilire quali sono le intercettazioni da espungere dal procedimento.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Fuoritema un Tema che presto dara' a Tema.

Un poco alla volta tutti dovranno convertirsi al DIGITALETERRESTRE!

Primo passo spegnere l'analogico...secondo passo la tessera per vedere la rai

naturalmente se hai PAGATO il canone!

be...per ora rimane il satellite!

poi quando Beppe Sara' PRESIDENTE DEL CONSIGLIO..cancelleremo il canone rai!

sogno o son desto?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 13.06.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento

LA SCHEDA DEL PROVVEDIMENTO SULLE INTERCETTAZIONI.

INTERCETTAZIONI AMBIENTALI: L'ascolto sarà possibile solo nei luoghi in cui vi è motivo di ritenere che si sta compiendo un'attività criminosa. Nei procedimenti di mafia e terrorismo l'ascolto delle comunicazioni fra presenti è consentito anche se non vi è motivo di ritenere che si stia svolgendo l'attività criminosa.

CRONACA GIUDIZIARIA. E' vietato pubblicare, anche in modo parziale o per riassunto, le intercettazioni fino alla conclusione delle indagini preliminari. Anche se è già caduto il segreto istruttorio. Le richieste e le ordinanze di custodia cautelare potranno essere pubblicate nel contenuto solo dopo che difensore e indagato sono venuti a conoscenza delle decisione del giudice. Non possono però essere pubblicate le intercettazioni riportate nell'ordinanza di custodia cautelare.

SANZIONI PER GIORNALISTI ED EDITORI. Multe salate per gli editori che violano il divieto di pubblicazione. Per i giornalisti previsto, in caso di violazione, l'arresto fino a 30 giorni o l'ammenda fino a 10mila euro se si tratta di intercettazioni.

PM SENZA NOMI E VOLTO. Stop alla pubblicazione e alla diffusione dei nomi e delle immagini dei magistrati in relazione ai processi che vengono loro affidati. Il pm che rilascia pubblicamente dichiarazioni sul procedimento che gli è stato ffidato ha l'obbligo di astenersi. Se iscritto nel registro degli indagati per rivelazione del segreto d'ufficio deve essere sostituito.

INDAGINI CONTRO IGNOTI. Le intercettazioni potranno essere effettuate se richieste dalla parte offesa, unicamente sulle sue utenze. E' sempre consentita l'acquisizione dei tabulati telefonici per identificare i presenti sul luogo del reato o nelle vicinanze.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:08| 
 |
Rispondi al commento

LA SCHEDA DEL PROVVEDIMENTO SULLE INTERCETTAZIONI.

REATI CHE SI POSSONO INTERCETTARE. Tutti quelli previsti dal codice di procedura penale, per cui sono stabilite pene oltre i 5 anni. (Dai delitti contro la pubblica amministrazione al contrabbando, all'ingiuria alle molestie, all'usura, all'abusiva attività finanziaria)

EVIDENTI INDIZI DI COLPEVOLEZZA. Le intercettazioni sono autorizzate quando vi sono evidenti indizi di colpevolezza e gli 'ascolti' sono assolutamente indispensabili alla prosecuzione delle indagini, sulla base di elementi emersi nel corso dell'inchiesta che devono essere espressamente indicati e che non devono essere limitati al solo contenuto delle conversazioni telefoniche intercettate nello stesso procedimento. L'autorizzazione ad intercettare deve essere chiesta al tribunale del capoluogo del distretto in cui ha sede il giudice competente. La decisione viene presa in composizione collegiale.

DURATA E LIMITI DI TEMPO. Le operazioni di intercettazione hanno una durata, anche non continuativa, di 30 giorni. Il pm deve dare immediata comunicazione della sospensione o della ripresa delle operazioni. E' possibile una proroga degli ascolti per un tempo, anche non continuativo, di 15 giorni, cui può seguirne un'altra di uguale durata ma, in questo caso, solo se sono emersi nuovi elementi.

MAFIA E TERRORISMO. In questo caso per procedere alle intercettazioni bastano i "sufficienti" indizi di reato. La durata "non può superare i 40 giorni, ma potrà essere prorogata per periodi successivi di venti giorni qualora permangano gli stessi presupposti, entro i termini di durata massima delle indagini preliminari". Nei casi di urgenza alla proroga provvede direttamente il pm.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Obama,se devi stringere la mano del nano catramato,in arte er Mandrake dela Briansa, mettiti dei condoms alle dita.
Non si sa mai.......sai le zoccole....

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 13.06.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO
http://www.soldionline.it/obbligazioni/settimana-del-bond/italia-le-aste-dei-titoli-di-stato-procedono-senza-intoppi

Nessun problema per i titoli di stato. Il 12 giugno è passato e non è successo il disastro.

2- ci spieghi perché cazzo non sei stato all'assemblea degli azionisti telecom? 470 dipendenti stanno per essere buttati fuori....

3- i spieghi che cazzo di fine hanno fatto 1,3, mni di firme per i referendum che sono stati bocciati da Carnevale???

Cazzo, ci dai qualche spiegazione si o no...

fanculo a te.


Le cronache del potere, però, non sono soltanto il racconto di imprese delittuose. Non deve esserci necessariamente un delitto, una responsabilità penale in questi affreschi. Spesso al contrario possono rendere manifesto e pubblico soltanto un disordine sociale, un dispositivo storto che merita di essere raccontato quanto e più di un delitto perché, più di un delitto, attossica l'ordinato vivere civile.

Immaginate che ci sia un dirigente della Rai che, in una sera elettorale, chiama al telefono un famoso conduttore e gli chiede di lasciar perdere con gli exit poll che danno un risultato molesto per "il Capo". Immaginate che il dirigente Rai per essere più convincente con il conduttore spiega che quello è "un ordine del Capo". Non c'è nulla di penale, è vero, ma davvero è inutile, irrilevante raccontare ai telespettatori che la scena somministrata loro, quella sera, era truccata?
Bene, ammesso che questa sia stata una conversazione intercettata recentemente in un'inchiesta giudiziaria, non la leggerete più perché l'ossessione del premier, diventata oggi legge dello Stato, la vieta. Chi ci guadagna è soltanto chi ha il potere. Chi deve giudicarlo non ne avrà più né gli strumenti né l'occasione.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:01| 
 |
Rispondi al commento

IL SOGNO

Se io fossi il presidente della repubblica,ormai avanti di eta' e senza problemi economici,prima di tirare le cuoia mi divertirei come un matto,a far impazzire il nano catramato.Per esempio,non promulgherei il lodo Alfano o le intercettazioni, a costo di dimettermi e fare uno scandalo internazionale ,che quello di Letizia e Villa Certosa sono niente.
Tutto il mondo ,Obama compreso,saprebbero che 4 sono intoccabili come Al Capone,e non puoi intercettare gli affari loschi.Vorrei vedere se vengono al G8.
Napolitano,alla tua eta' non hai nulla da perdere.Facci sognare e fallo cacare sangue,il nano con Mavalaaaa....

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 13.06.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento

La legge sulle intercettazioni serve soltanto a contenere le angosce del premier e dei suoi amici, a proteggere le loro relazioni e i loro passi, a salvaguardare il malaffare dovunque sia diffuso e radicato. Per il cittadino che chiede sicurezza e vuole essere informato di quel accade nel Paese è soltanto una sconfitta che lo rende più debole, più indifeso, più smarrito.

Se la legge dovesse essere confermata così com'è al Senato, i pubblici ministeri potranno chiedere di intercettare un indagato soltanto quando hanno già ottenuto quei "gravi indizi di colpevolezza" che giustificherebbero il suo arresto. E allora che bisogno c'è delle intercettazioni? Forse è davvero la morte della giustizia penale, come scrive l'associazione magistrati. Certo, è l'eclissi di un segmento rilevante dell'informazione. Da oggi si potranno soltanto proporre dei "riassuntini" dell'inchiesta e delle prove raccolte. Non si potrà pubblicare più alcun documento, nessun testo di intercettazione.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA BUFALA MESSA IN CIRCOLAZIONE DAI MASS MEDIA IN MANO AL PIDUISTA MAFIOSO.

Secondo Berlusconi le intercettazioni telefoniche si "mangiano" il 33 per cento del bilancio della giustizia mentre invece sfiorano soltanto il 3 per cento di quel bilancio (per la precisione il 2,9 per cento, 225 milioni di costo contro i 7 miliardi e mezzo del bilancio annuale della giustizia). Senza dire che, per inerzia del governo, lo Stato paga al gestore telefonico 26 euro per ogni tabulato, 1,6 euro al giorno per intercettare un telefono fisso, 2 euro al giorno per in cellulare e 12 per un satellitare e l'esecutivo non ha tentato nemmeno di ottenere dalle compagnie telefoniche un pagamento a forfait o tariffe agevolate in cambio della concessione pubblica (accade all'estero).

Nonostante questa inerzia, le intercettazioni si pagano da sole, anche con una sola indagine. Il caso di scuola è l'inchiesta Antonveneta. Costo dell'indagine, 8 milioni di euro. Denaro incassato dallo Stato con il patteggiamento dei 64 indagati, 340 milioni. Il costo di un anno di intercettazioni e avanza qualche decina di milioni da collocare a bilancio, come è avvenuto, per la costruzione di nuovi asili.


Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE BUFALE DI BERLUSCONI PER FAR PASSARE NELL'OPINIONE PUBBLICA L'IDEA CHE LE INTERCETTAZIONI SIANO UNO STRUMENTO ORWELLIANO IN MANO ALLA MAGISTRATURA.

Berlusconi dice: "Si parla di 350 mila intercettazioni, è un fatto allucinante, inaccettabile in una democrazia". Fa dire al suo ministro di Giustizia che gli italiani intercettati sono addirittura "30 milioni" mentre sono 125 mila le utenze sotto ascolto (le utenze telefoniche, non gli italiani intercettati). Alla procura di Milano, per fare un esempio, su 200 mila fascicoli penali all'anno, le indagini con intercettazioni restano sotto il 3 per cento (6136).


Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sui giornali
non leggerete più

ESEMPIO NUMERO 3.

Berlusconi sembra promettere un beneficio ad Agostino Saccà, direttore di RaiFiction quando, il 6 luglio 2007, gli dice: "Io sai che poi ti ricambierò dall'altra parte, quando tu sarai un libero imprenditore, mi impegno a ... eh! A darti un grande sostegno". Che cosa chiedeva il premier? Il favore di un ingaggio per una soubrette utile a conquistare un senatore e mettere sotto il governo Prodi. O magari...
Ancora uno stralcio:
Saccà. Lei è l'unica persona che non mi ha mai chiesto niente, voglio dire...
Berlusconi. Io qualche volta di donne... e ti chiedo... per sollevare il morale del Capo (ridendo).
E in effetti, con molto tatto, Berlusconi chiede di sistemare o per lo meno di prendere in considerazione questa o quella attrice. Qualcuna "perché sta diventando pericolosa".

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Riporto, da Repubblica, questo stralcio di articolo che reputo molto importante alla luce degli ultimi ..."deliri" del nanetto:

"...Il quotidiano londinese pubblica su Berlusconi anche un secondo, breve articolo, affermando che, a differenza del suo ultimo incontro con George Bush alla Casa Bianca, il colloquio tra il premier italiano e il presidente Obama, in programma lunedì a Washington, sarà solo un "breve incontro" di un'ora. Il giornale cita una fonte anonima della capitale americana secondo cui "l'incontro è un dovere" per il presidente americano, "ma non hanno piacere di ricevere Berlusconi", non tanto per lo scandalo legato ai party con ragazze o al possibile abuso di voli di stato, ma per la presunzione di Berlusconi di CONSIDERARSI UNO STATISTA in politica estera, con DISCUSSE INIZIATIVE DIPLOMATICHE nei confronti di Russia ed Iran, e con la recente visita di Gheddafi a Roma."

Ma come può pensare, vista la differnza abissale tra Barack Obama e lui, che i giornali ne parlino diversamente?!
Speriamo solo che, data la brevissima durata della visita, non ci sia il tempo materiale per farci fare altre figure di m....!

fonte Repubblica:
http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-7/times-zappadu/times-zappadu.html
fonte Times:
http://www.timesonline.co.uk/tol/news/world/europe/article6489210.ece

Filippo Q. 13.06.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sui giornali
non leggerete più

ESEMPIO NUMERO 2.

Il giorno di Natale del 1986, il nome di Berlusconi era saltato fuori in un'intercettazione tra un mafioso, Gaetano Cinà, e il fratello di Marcello Dell'Utri, Alberto.
Cinà. Lo sai quanto pesava la cassata del Cavaliere?
Dell'Utri. No, quanto pesava, quattro chili?
Cinà. Sì, va be'! Undici chili e ottocento!
Dell'Utri. Minchione! E che gli arrivò, un camion gli arrivò?
Cinà. Certo, ho dovuto far fare una cassa dal falegname, altrimenti si rompeva!
Perché un mafioso di primo piano come Cinà si prendesse il disturbo di regalare un monumento di glassa al Cavaliere rimane ancora un enigma, ma documenta quanto meno il tentativo di Cosa Nostra di ingraziarselo.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Intercettazioni
Quello che sui giornali
non leggerete più

ESEMPIO NUMERO 1.

Nel Capodanno 1987, alle ore 20,52 dalla villa di Arcore (Berlusconi festeggia con Fedele Confalonieri e Bettino Craxi).
Berlusconi. Iniziamo male l'anno!
Dell'Utri. Perché male?
Berlusconi. Perché dovevano venire due [ragazze] di Drive In che ci hanno fatto il bidone! E anche Craxi è fuori dalla grazia di Dio!
Dell'Utri. Ah! Ma che te ne frega di Drive In?
Berlusconi. Che me ne frega? Poi finisce che non scopiamo più! Se non comincia così l'anno, non si scopa più!
Dell'Utri. Va bene, insomma, che vada a scopare in un altro posto!
La conversazione racconta la familiarità tra il tycoon e un presidente del consiglio allora in carica che gli confeziona, per i suoi network televisivi, un decreto legge su misura, poi bocciato dalla Corte Costituzionale.

Alessio A. Commentatore certificato 13.06.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Akappaquarantasetteeeeee... Bombeamanooo... Tricchetraccheee... Molotofffeee...
Patiboli e funi per impiccagioniiii, tutto in offertaaa!
Sconti per rivoluzionariiii e grossi quantitativiii, venghinooo sioree e sioriii!


Ma perchè per sfogarvi non vi comprate il Risiko, ci sarebbe un RTS che casca a fagiolo
(Stalin Vs Martians)
ma è un pò troppo impegnativo per voialtri.

Obi Wan Per Hobby 13.06.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORE ZOCCOLE E' IL VOSTRO DUCE E SIGNORE DETTO PSICONANO, CHE DIFFONDE IL MISOGISMO, CON I SUOI COMPORTAMENTI NELLA SUA? VILLA CERTOSA (VEDI FOTO ZAPPADU) E LE SUE TV ASSEDIATE DALLE PLATINETTE, PEDOFILI,ZOCCOLE E LESBICHE.DEI VERMI PARLIAMO A PARTE!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 13.06.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento


Ed hanno creato prima la formula applicata ai prodotti derivati. Dopo avere incamerato i profitti hanno distrutto volutamente il mercato per unificare alcune banche comprandole centesimi su dollari poi hanno dichiarato queste perdite tossiche hanno reinventato un nuovo prodotto non ben definito riferendosi a tale "finanza creativa"
da cui e' poi derivata "to big to fail" mode, quindi stampa soldi e bailout da cui e' poi emersa la ben piu' conosciuta truffa conosciuta oltre Atlantico come "Ponzi scheme" tanto per rimanere in tema di criminaliata' organizzata molta cara all'Italia.

Ora da un tentacolo della piovra della finanza creativa sta emergendo chiara la supertruffa del secolo ancora da confermare: i 787 billion dollar
"potrebbero essere stati tutti completamente truffati" non sapendo esattamente piu' dove la FED li ha depositati ed attraverso quali mani abbiano attraversato conti bancari cifrati esteri e non.

La FED tace ed il Senato potrebbe bloccare le 223 firme della revisione conti richiesta in gran massa al Congresso.

Ma non ci rifacevamo tutti agli USA come esempio brillante di Democrazia?

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 13.06.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Per comprendere la gravità del comportamento offensivo di Gheddafi, occorrerebbe possedere il senso dell'onore.
Ricercare questo senso negli ominicchi, nei drogati, nei viziosi, nei cani leccamafia, che governano lo stato merdificato italiano, è cosa estremamente vana!

sancho . Commentatore certificato 13.06.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Perchè le SIGNORE si offendono se Grillo dice "le zoccole" -alcune- ma mai si adontano quando altri hanno nei confronti delle femminucce un rispetto e una considerazione che offende profondissimamente?
Che delusione noi FEMMINE

rossella demurtas 13.06.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Che figura di merda: queso tizio è arrivato in Italia, si è fatto montare la sua tendina,è andato in giro a parlare,portando dei ritardi da prima donna, i leccaculo di questo signore,Berlusconi,d'Alema, la Marcegaglia, e tutti i suoi colleghi, a sbavare al suo passaggio,questo che gli ricorda che per fare affari con lui non esistono mazzette,o
inciuci,( vi conosce moto bene )ha fatto tribuna politica per Silvio,( meno male che ce lui )tutti
i politici tranne quelli sani,stavano a chiappe aperte, li ha costretti!!! Enel compresa ad andare
nella sua tendina se gli volevano parlare come dire; io so io e voi nun sete un cazzo,quindi
trattati da servi, o lacchè come i presidente del consiglio, ma la cosa sconvolgente che questo
tizio ha detto io sono qua perche AVETE CHIESTO SCUSA, chi signor tizio? questa manica di cialtroni che ci rappresenta, io no io non pago
le cose che non ho commesso io ha lei non chiedo scusa di un cazzo, nero rosso verde giallo che sia lei signore per me il suo petrolio se lo può bere,o ficcare nel culo, io sono ITALIANO sig tizio non uno di questi polici.

E vedrete che diranno, lo abbiamo fatto per voi


galletti claudio 13.06.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

W ZAPPADU,EROE NAZIONALE

Capezzone,Mavalaaaa,Castelli....prima o poi vi intercetteremo........non so come ve la caverete

Un Comunista

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 13.06.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto su youtube il discorso di Grillo, e devo dire che non fa una piega, a parte il termine "qualche zoccola" che reputo fin troppo riduttivo di fronte a cotante parlamentari che hanno, infine, recepito il messaggio.

Che si sia trattenuto considerata l'ufficiosità dell'evento?

E' possibile.

Infine dei conti, sono state così zoccole che hanno preferito passare per tali pur di non riconoscere che c'è qualcosa che non va nella nostra democrazia, e allora che starnazzano a fare? Che siano pure oche oltre che zoccole?

E io, responsabile cittadino, cosa dovrei pensare difronte a tutto questo?

Quando osservo lo stato della nostra democrazia vengo preso coma da un forte disagio che mi preme il petto.

Non so ben dire di cosa si tratta, ma quando sento parlare questi politici, zoccole e lecca-culo vari non posso far altro che provare, oltre alla nausea, un forte desiderio di prevaricazione nei loro confronti.

Cazzo, perché devono decidere loro per me? Io, che mi faccio un culo tanto tutti giorni per rispettare le loro leggi di merda, quando loro si fanno i loro porci comodi e se ne stanno fottendo di me. Ma allora vogliono farmi passare per scemo?


Sicuramente, se non avessimo demonizzato cosi tanto l'uso della violenza, a quest'ora non avremmo un parlamento pieno di zoccole, mafiosi e lecca-culi.

E io Beppe lo prendo con la parola: se i metodi democratici non funzionano, dobbiamo darci una mossa in un altro modo.

Davide Lombardo 13.06.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Queste elezioni ci hanno fatto capire che il cittadino ha ancora la possibilità di poter partecipare alla vita del suo movimento politico ma in una maniera moderna.
De Magistris e Sonia Alfano hanno fatto una campagna elettorale nuova e soprattutto INTERATTIVA.
Attraverso internet, si POTREBBE in futuro intervenire anche sulle scelte piu' importanti di un partito, per esempio sui candidati, o sui grandi temi politici.
Un parlamento a cielo aperto, insomma.
E invece il Parlamento che fa?
O meglio l'opposizione.
Fa in modo da mettere definitivamente la rete e i blog sotto silenzio proponendo un emendamento che li equipara alla carta stampata.
Obbligare tutti "i gestori di siti informatici" a procedere, entro 48 ore dalla richiesta, alla rettifica di post, commenti, informazioni ed ogni altro genere di contenuto pubblicato potrebbe diventare la regola, pena la multa o l'arresto.

Questo perche' ne hanno compreso le POTENZIALITA'...


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Da Repubblica di oggi:

I volontari della Guardia Nazionale Italiana si sono presentati
"Pronti all'azione appena entra in vigore il ddl sicurezza"
Camicia kaki, basco con aquila
A Milano debuttano le ronde nere

Camicia kaki, basco con aquila A Milano debuttano le ronde nere
MILANO - Dicono di essere 2.100 in tutta Italia, pronti a indossare una divisa con camicia grigia o kaki, basco con aquila imperiale romana, una fascia nera al braccio con impressa la 'ruota solare' simbolo del nascente Partito nazionalista italiano, che sarà guidato da Gaetano Saia, e pantaloni neri con striscia gialla o grigi. Sono i volontari della Guardia nazionale italiana, pronti a pattugliare le strade 24 ore su 24, affiancando le ronde padane, non appena sarà in vigore il disegno di legge sulla sicurezza.

Le cosiddette 'ronde nere' - la versione definitiva delle divise è ancora da decidere - sono state presentate questa mattina a Milano, durante un convegno nazionale dell'Msi (Movimento sociale italiano).


Ragazzi arrivano i fasci di combattimento, ci siamo!Questo è il segnale che l'Italia sarà lasciata al suo destino.Si salvi chi può!!!

olsen olsen 13.06.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

La visita di Gheddafi a Roma
Gli arabi: hai offeso le donne e l'Italia

E' una condanna plebiscitaria quell'opinione pubblica araba contro le parole e il comportamento tenuto dal leader libico Muammar Gheddafi durante la sua visita in Italia.

Si contano a centinaia i messaggi di protesta dei lettori dei siti arabi, come quelli delle maggiori tv arabe, al Jazeera e al Arabiya, oltre a quelli dei principali quotidiani come al Quds al Arabi. A fare irritare di più è stato il paragone con "un pezzo di mobilio" che il colonnello ha usato per definire la donna secondo gli uomini arabi.

"Vergogna" è la parola più usata dalla maggioranza dei contributi: "Vergognati per avere offeso le donne giordane, algerine, irachene e palestinesi che ogni giorno si comportano con eroismo e dedizione superiori mille volte a te e alle donne della tua guardia del corpo", scrive ad al Quds al Arabi, Ahmed Ismail al Muafi con una lettera indirizzata al "leader unico", Gheddafi.

Non manca chi estende il senso di "frustrazione" al grave ritardo del leader arabo all'appuntamento con il presidente del parlamento, Gianfranco Fini, come Mohammed al Badru: "Quello che è successo è una grave offesa alle istituzioni italiane".

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche noi l'8 gennaio 2009 e in post successini (http://petsalvatore.blogspot.com/2007/01/tfr-o-fondo-pensione-cosa-non-viene.html, http://petsalvatore.blogspot.com/search/label/TFR) sconsigliammo di aderire ai fondi pensione e di mantenere il tfr, al contrario di giornali, televisioni e sindacati.

pet salvatore 13.06.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori