Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera a un italiano mai nato


Povera Patria
(3:41)
Italia_150_anni.jpg

Italiani!!! E non rispose nessuno. Tra poco, nel 2011, ci sarà il centocinquantesimo anniversario della nascita dell'Italia. Il tempo è volato. L'italiano non è mai nato. In compenso la Nazionale di calcio ha conquistato quattro mondiali, due li ha persi in finale. Un risultato apprezzabile, ma non tale da giustificare le guerre di indipendenza (da chi?), l'occupazione del Mezzogiorno, decine di migliaia di patrioti meridionali sterminati come briganti, la Cassa del Regno delle due Sicilie depredata dai Savoia, la nascita di mafia, 'ndrangheta, camorra, la fame nel Triveneto con milioni di emigranti, il colonialismo straccione, due guerre mondiali, il fascismo, la perdita di sovranità nazionale dall'occupazione americana nel 1945, l'ingerenza e la prevalenza del Vaticano sullo Stato, la P2, le stragi di Stato, le migliaia di assassinati nel dopoguerra, da Ambrosoli a Impastato, da Dalla Chiesa a Pasolini, da parte dei poteri occulti, i servizi segreti deviati, Sindona, Andreotti, Lima, Ciancimino, Riina, Craxi, Gelli, Provenzano, Dell'Utri, il territorio e le città devastati, i servizi pubblici inesistenti, i partiti politici autoreferenziali e predoni delle risorse pubbliche, Berlusconi, la peggiore opposizione d'Europa, la distruzione del senso civico, la cancellazione dell'informazione, il debito pubblico tra i più alti del mondo, un Parlamento che pullula di condannati, un tessuto industriale allo sfacelo, una immigrazione senza controllo e senza vera accoglienza, milioni di disoccupati, la burocrazia peggiore dell'Occidente. Il Re in fuga a Pescara, Craxi a Hammamet, Mussolini a piazzale Loreto, lo psiconano con il piede sul predellino dell'elicottero e l'altro nel lettone di palazzo Grazioli. L'italiano mafia, spaghetti, zoccole e mandolino.Italiani!! E non rispose nessuno. Rossi di vergogna, verdi di rabbia, bianchi di sgomento. Sentimenti tricolori. L'Italia è nata dal nulla e lì è rimasta. Se 150 anni sembrano pochi per costruire una nazione, uno solo in più potrebbe essere insopportabile. Il centralismo e le decisioni prese nell'interesse della nazione sono scatole vuote, utili per il Ponte di Messina, per la TAV o per le centrali nucleari, per le infiltrazioni mafiose negli appalti. Davvero vogliamo altri centocinquantanni così? Italiani!!! E non rispose nessuno.

21 Giu 2009, 14:05 | Scrivi | Commenti (1168) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Gentilissimo Beppe,
una sera ho avuto il piacere e l'onore di stringerti la mano e di ringraziarti per rendere note cose che altrimenti non sapremmo mai.
C'è una cosa però che vorrei chiederti, a nome mio ed a nome dei tantissimi meridionali che ultimamente si stanno avvicinando alla storia dell'unità d'Italia. Arrivo al dunque: perchè non dedichi una delle tue proteste, sempre all'insegna delle verità nascoste, alla vera storia dell'unità d'Italia??? in alcuni tuoi interventi hai citato ed accennato a questa storia, ma mi farebbe immensamente piacere se tu realmente dedicassi un'intera protesta all'argomento. Ovviamente sempre per una giusta causa. Ovvero, la Verità.
Siamo stanchi di sentirci raccontare la storia dell'eroe garibaldi, Cavour, etc etc.
E pensare che a Napoli, abbiamo piazze e strade dedicate a queste persone, come ad esempio la celebre Via Dei Mille, Piazza Garibaldi, Piazza Cavour, Corso Vittorio Emanuele.

Ti prego, regalaci la verità.

Con immensa Stima,

R.B.

roberto biscardi 29.10.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Si, ancora 1 anno così e tento il suicidio.
Per Par Condicio, ricordiamo anche che il 21 e 22 settembre 1864, i savoia fecero ammazzare 200 Cittadini Torinesi da soldati meridionali solo perchè stavano pacificamente dimostrando contro lo spostamento della capitale da Torino a Genova, perchè se nò, si rientra nello stereotipo che sono stati solo gli altri a subire i danni dell'italia. A noi Piemontesi se volevamo l'italia non ce lo ha chiesto nessuno, neanche con Referendum Farsa.
Vedi i libri di Roberto Gremmo, casa Editrice Storia Ribelle.


Allora Beppe e coordinatori delle Liste Civiche. Volevo informarmi sui risultati elettorali delle vostre liste ma non riesco proprio a trovare nessuna tabella riassuntiva dei comuni in cui le liste civiche hanno ottenuto almeno 1 seggio. PERCHE' AVETE (ANCORA) QUESTE LACUNE DI DATI? Siccome le televisioni ed i giornali vi hanno praticametne ignorato, come al solito, almeno su questo BLOG dateci sti dati e magari pure le percentuali che le liste certificate hanno avuto quando sono andate a vicine a vincere almeno un seggio. GRAZIE

Mauro Degli Esposti, Manchester Commentatore certificato 26.06.09 17:08| 
 |
Rispondi al commento

I soldi delle celebrazioni agli abruzzesi

A un mese dalla tragedia del terremoto che ha colpito l’Abruzzo, il Movimento Neoborbonico e il “Comitato per la verità storica sui 150 anni dell’Italia Unita” hanno inviato una richiesta al “Comitato Italia 150” a Torino e al ministero per i Beni culturali per assegnare alle vittime del terremoto abruzzese i fondi previsti entro il 2011 per celebrare i 150 anni dell’Italia unita. “L’iniziativa potrebbe risultare quanto mai corretta e necessaria in considerazione delle urgenti necessità finanziarie previste in Abruzzo per la ricostruzione e per venire incontro alle esigenze di un’intera popolazione così duramente colpita – scrive in una nota il Movimento Neoborbonico -. Le cifre, tra l’altro, sono consistenti: un miliardo di euro previsti tra 2008 e 2011, 380 milioni di euro già stanziati (un terzo alla Regione Piemonte) per le celebrazioni tra centinaia di convegni, manifestazioni, mostre, film o spettacoli.
Le celebrazioni, del resto, in gran parte previste a Torino e in Piemonte, avrebbero quasi certamente dato largo spazio a una retorica risorgimentalista non del tutto appropriata in un momento come questo”. “Nuovi studi e nuove ricerche –prosegue il Movimento Neoborbonico - stanno portando alla luce molte verità finora nascoste soprattutto in merito ai danni subiti dal Sud dell’Italia da un’unificazione che risultò essere una vera e propria conquista (migliaia di cosiddetti ‘briganti’ massacrati, milioni di emigranti, una questione meridionale aperta e non ancora chiusa…). Il gesto richiesto al Comitato per le celebrazioni ufficiali, allora, avrebbe una alto valore simbolico nell’ottica della costruzione di una memoria comune e realmente condivisa e nel segno di una vera solidarietà nazionale tra le regioni del Nord e del Sud”.

gennaro de crescenzo, napoli Commentatore certificato 24.06.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

su questo argomento sarei cauto, è meglio non fare di tutta l'erba un fascio...quando parli di occupazione americana dal 1945 e di perdita di sovranità nazionale bisogna fare alcune precisazioni, a mio parere importanti:
1)l'"occupazione americana" ci ha permesso di avere il boom economico negli anni '50-'60, non è stato così negativo, come tu dici...anche perchè l'Italia è uscita da sconfitta dalla seconda Guerra Mondiale e, per non restare indietro, ha dovuto accettare le condizioni di pace imposta degli USA...inoltre parlando di "occupazione" si fa un pericoloso parallelo con quello che avveniva dell'altra dell'Europa, con l'URSS, che effettivamente aveva occupato in ogni senso tutti gli stati della federazione e anche quelli satellite.
2)la sovranità nazionale italiana è un concetto molto difficle da spiegare...la nazione si ottiene, secondo lo storico Gellner,nel momento in cui la cultura di uno stato, l'obbedienza di fronte alla legge e i diritti e doveri civici sono uguali per tutti.
Io credo che l'Italia non sia arrivata a questo punto, probabilmente perchè è uno stato ancora giovane (150 sono pochini per una nazione, l'Inghilterra costituita intorno al 1100 cominciò a trovare una identità nazionale intorno al 1300-1400). Quindi come si può perdere l'identità nazionale se ancora non la si possiede?

PS.grazie per le tue iniziative, le seguo sempre sul mio blog ( Marco's blogONE)

Marco Quarato Commentatore certificato 24.06.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la villa ("abusiva") a Carbonara
che ha scatenato
Patrizia contro il Cavaliere


http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=246000&IDCategoria=1

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 24.06.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

No Beppe, non ci siamo del tutto.

E' anche l'Italia di Matteotti e di De Gasperi.
E' anche l'Italia di Falcone e Borsellino.
E' di milioni di nostri genitori che hanno lavorato e sudato perché noi potessimo avere un presente migliore del loro... patrimonio che, si, stiamo dilapidando...

Quanto a mafia e camorra... please... un pò di correttezza storica... quelle c'erano già prima... e da un bel pò...

Antonio Vitiello 24.06.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

sante parole beppe.l'èra berlusconi non ci deve spaventare ed allarmare solo per puttanopoli nei palazzi pubblici e privati e con mezzi e soldi pubblici.ma sopratutto perche berlusconi e company porteranno piano piano l'italia ad una sanita,ad una pubblica istruzione,ed ad un diritto del lavoro pari a 200 anni fà,dove chi ha soldi studia,si cura,ha lavoro sicuro perche dottore il padre dottore il figlio avvocato padre e figlio,industriale padre e figlio e contadino e povero il padre, contadino e povero il figlio.attenzione gia hanno fatto molto in tal senso,si vedano i contributi statali dati alle scuole private della chiesa.meditiamo su questo e prepariamoci il decreto gelmini ne è un balido esempio.

giorgio de blasi 23.06.09 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Nell' elenco ti sei dimenticato Beppe Grillo ed il suo pupulismo...

Salvatore Grizzanti 23.06.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

credo che si parli di puttanopoli ,n'ciò capito gnente? be comunque io ho una notizia che non vale un cazzo ma vale^ alcune settimane fà passeggiavo ai coronari (ho testimoni) è passata la crisler e l'audi del nano del consiglio,io avendo macchina digitale appresso e manco na lira in tasca ho pensato allo scoop....me so appizzato e in via de panico dietro palazzo grazioli c'è un tamarusci o cose der genere suscihhh insomma un take that der mangià giapponese a porta via ,ma dove?bo^lì se ferma er nano come a me,e lì dentro c'è quella bella fica de attrice nera tipo se chiama falafel bona comunque,che cerca de fasse invità alla festa de giovedì a palazzo grazioli ma lui dice nun posso e poi se appartano...ho foto e filmato fino a un certo punto perchè la guardia quella alta che pippa cocaina ma messo una mano davanti....o io dico la verità ho 2 figli e giuro sù la loro vita ...bella sta storia o ciò testimoni---pure se cazzeggio cor linguaggio io so pronto a dillo a tutti mica scherzo a zozxzoni venduti e leccaculo.

vincenzo guadagnino 23.06.09 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Io dall'italia me ne sono andato 3 anni fa. Ho passato 2 anni in Spagna e quest'anno vivo a Parigi, e dopo aver visto queste due realtà, l'ultimo posto in cui vorrei vivere è l'Italia. Siamo il quarto mondo. Purtroppo (in maggioranza) siamo un popolo di ignoranti e menefreghisti...e gli altri italiani (la minoranza) sono destinati a rimanere tale. All'estero esiste ancora il concetto di "comune buon senso" da noi no. Ci meritiamo Berlusconi, ma anche di peggio.

alessio marazzi 23.06.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

CARI ITALIANI AL DI FUORI DEI CONFINI NAZIONALI

Si contano i giorni per le sospirate vacanze degli italiani per sottrarsi dal logorio della crisi e delle sue conseguenze. Molti andranno all'estero, in Europa, negli Stati Uniti, in oriente.
Ma come ci giudicano all'estero?
Cosa potremmo rispondere se ci provocano?
Siamo accusati di aver bisogno di un 'capetto' che ci guidi e allo stesso tempo ci prenda per culo. Siamo accusati di essere bugiardi come il nostro leader. I nostri media sono bugiardi e faziosi.
Siamo visti come una colonia di immobili, quasi vegetali accettando tutte le decisioni governative a torto o ragione.
Siamo ignoranti nei loro confronti perchè abbiamo un tasso di alfabetizzazioni bassissimo.
Siamo dei corrotti e dei corruttori agli occhi di tutti ed il nostro premier porta la bandiera di una ciurma di pirati che fanno festini con donne a pagamento per spartirsi il bottino.
Cari elettori del centrodestra, se andate all'estero scommetto che dichiarerete di essere apolitici e di non aver votato questo governo con un leader infangato dagli scandali.
Confermerete ancora di più la tesi straniera:
Siete bugiardi e di voi nessuno si può fidare.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 23.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno studente di ingegneria della facoltà degli studi dell'Aquila.
Vorrei il vostro aiuto per capire i motivi che spingono l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a segnalare la magnitudo e la profondità dei terremoti sempre più bassa rispetto a tutti gli altri siti nazionali e internazionali(fate voi stessi il raffronto;ecco i link: http://www.ingv.it/ http://www.earthquake.it/ultima-settimana.php http://www.emsc-csem.org/index.php?page=home).Per loro la terra trema sempre un po di meno!?!.Ho anche altre domande per voi:Da chi dipende l'INGV,pechè i quotidiani italiani fanno riferimento a lui.... E soprattutto.... Perchè il Tg1 ieri sera parlava di scossa di assestamento??????????????????

Sostiene Pereira Commentatore certificato 23.06.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Io lo penso da un bel po': fatta l'Italia adesso bisogna fare gli italiani... Per me gli italiani non sono mai stati fatti!
Chi sono gli italiani?
Non c'è proprio un'unità nazionale, e quindi siamo un popolo di rassegnati!

Giancarlo B. Commentatore certificato 23.06.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

IL DOPO REFERENDUM :
GASPARRI : la discussione sulla legge elettorale non e’ una priorita’
FESTA (Il giornale) : gli italiani hanno approvato la legge calderoli ( la porcata )

Cari miei pecoroni, avete ascoltato i consigli dei nostri politicanti e siete andati al mare??.
Beh, questo e’ il risultato. Ci terremo la porcata per altri venti anni, cioe’ fino a quando questa classe politica sara’ anagraficamente defunta. Si perche’ se dovremo sperare che gli italiani aprano gli occhi venti anni non basteranno, ne occorreranno almeno quaranta, quando cioe’ anche questa generazione di “cittadini” sara’ anagraficamente defunta!!!.
Miei buoni creduloni, eccovi serviti, abbiamo perso una occasione d’oro per dire ai nostri politicanti puttanieri, corrotti, nominati e autorefrenziali “..questa legge non ci va bene, deve essere cambiata..“. Il risultato e’ stato interpreatato come “..andate avanti cosi’, a noi va bene..”, esattamente come volevasi dimostrare e come qualsiasi non demente aveva supposto e pronosticato.
Mio caro DiPietro, mi hai deluso, anche tu hai fatto una scelta per il tuo partito non per l’Italia.
Comunque tutti tranquilli, importante e’ che arrivi sabato per fare il girettino al mare (sempre piu’ con la cinghi tirata, ma non ancora abbastanza), l’importante e che arrivi agosto per ficcarsi in spiaggia con novella2000 sott’occhio (non piu’ ristorantino ma con un panino e bottiglia da casa, anche la crisi passera’, ce lo promettono tutti !!!).
Salvo rientrare in settembre e cominciare a smadonnare contro la classe politica ( che non avremo possibilita’ di cambiare ) perche’ fabbriche chiuderanno, perche’ “non arriviamo alla terza settimana” e via dicendo, dimenticando che nulla abbiamo fatto a livello personale per cambiare qualce cosa. In fin dei conti avete solamente seguito le direttive di questo o quel partitonzolo o politicante che magari si e’ spassato il mese d’ agosto sputtanando centinaia di migliaia di euro alla facciaccia vostra!!!

bulfarini graziella 23.06.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sinceramente rimpiango una delle pochissime onorevoli, degne di questo nome nella storia della repubblica: CICCIOLINA!
con lei, i Dal Molin non sarebbero sorti, la mafia da lei avrebbe preteso solo fellatio, l'Afghanistan sarebbe demilitarizzato, del G8 ci avrebbero detto cosa hanno deciso alle nostre spalle invece che inveire pro/contro i Placanica o i Giuliani (che forse sarebbe ancora al mondo), i cardinali Bagnasco si sarebbero occupati di lei anzichè esasperare le Eluane e i Welby (che Dio li abbia in gloria), la gente avrebbe fatto di più l'amore invece che ribecillire davanti ai videopoker o agli indici di borsa, emulando le sue imprese ero(t)iche, e i parlamentari pappo-sado-pedo-cheminchianeso avrebbero avuto LEI come diversivo, senza dover promuovere altre pretendenti molto più care e, probabilmente, meno esperte.
purtroppo, Cicciolina è come Maradona, bisogna aspettare 50 anni per vederne un'altra...

renato medini 23.06.09 01:02| 
 |
Rispondi al commento

avete rotto i coglioni con i pompini di berlusconi e vorreste che i media ci rincoglionissero ancora di piu a diventare guardoni come al grande fratello
grillo di chi fai il gioco? adesso è chiaro: dei murdoch e della cricca del britannia che freme per smembrare il paese e per inghiottirselo completamente in un boccone solo, avendolo già sbranato e fatto a brindelli
faccio noto che lo scandalo noemi è scoppiato proprio il giorno della notizia del maxisequestro di quattro banche coinvolte nella frode derivati al comune di milano, il 28 aprile scorso, e che berlusconi aveva dichiarato prima del g8 di volere annullare i derivati e parlarne al g8. Evidentemente non gli hanno dato retta anzi sono proprio le banche dietro a questi vili attacchi.
tutta la cricca del britannia non sopporta che berlusconi abbia dichiarato che l'alitalia doveva rimanere italiana, o che non abbia mosso un dito per l'americanizzazione infame di fiat, accordo che prevede che gli operai italiani paghino con i licenziamenti le pensioni agli operai americani che possiedono una grossa quota della nuova società chrysler fiat contrariamente agli operai italiani.

marina marino Commentatore certificato 23.06.09 00:50| 
 |
Rispondi al commento

proprio oggi, sfogliando un po' di classici della letteratura italiana, ho fatto caso come in realtà ai grandi pensatori che la penisola italica non sia mai davvero corrisposto un popolo altrettanto "illuminato"... fino ai tempi di Pasolini che nel 1975 predisse che la scuola dell'obbligo e la televisione avrebbero massificato e globalizzato tutti quanti.
Forse davvero l'italia è il paese della mafia della pizza e del mandolino... e forse davvero il quarto potere è ormai riuscito a oscurare quelli che una volta la nostra terra ha partorito come "i più grandi geni di tutta l'umanità"
La mia è in parte una provocazione ed in parte una rassegnazione. Perché c'è davvero gente, e sono i nostri vicini di casa, che considerano fico un premier che fa battutine e feste erotiche in villa in sardegna, parlando d'appalti mentre Apicella suona la chitarra. Ho provato a convincerli che non è poi così fico... ma non hanno mica tutti il cervello per capirlo

Gianluca Zitti, Filottrano Commentatore certificato 23.06.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@-----TOP SECRET------ PRESTO---- PORTARE VIA I FIGI A BEPPE GRILLO,----STOP--- è UN COMICO E NON PUO' ESSERE UN PADRE SERIO E UBBIDIENTE AL SISTEMA---SPOP--- UN PERICOLO DELLA DEMOCRAZIA MASSONICOBUROCRATICAMAFIOSANDRINGHETE'NRANGHETA---STOP---------
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

BRUNO SENZA VESPA ( CAGLIARI) 22.06.09 23:05| 
 |
Rispondi al commento

riassumendo: siamo il paese della minchia

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 23:04| 
 |
Rispondi al commento

ho appena visto la tv di al gore non ci sono parole , solo grandissima amarezza , grazie Beppe
grazie Marco . pierina

pierina ramella 22.06.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento

con il fallimento del referendum,la dittatura è
formalizata.ormai,il 99% dei giornalisti è
asservito al potere,e vi mettono alla direzione
del più grande tg(TG1)un verme viscido,simile
a goebels umilio fido.ora,è giunto il momento da
parte di tutti i democratici antifascisti,di
unirci e combattere questa dittatura.dobbiamo
creare un nuovo cln(comitato liberazione nazionale)che deve combattere il regime,fino alla
sua distruzione e formazione di uno stato democratico,con ispirazione socialista,autogestionaria e democratica diretta.
poi,vorrei che istituisse un tribunale stile
norimberga,in cui si processasse tutti i responsabili(con condanna)del regime neofascista.
W LA RIVOLUZIONE SOCIALISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ABBASSO ALLE ZOCCOLE GOVERNATIVE,AI GIORNALISTI
SERVI E ALLO PSICONANO E ALLA SUA CRICCA!!!!!!
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
seguace di ho chi minh,josip tito e hugo chavez

Andrea Costanzo 22.06.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Bene, avete visto che affluenza ai referendum? La gente non si informa, non gliene frega niente. Dagli delle fiction e dei reality a 'sti 4 italioti e sono a posto.
Abbiamo quello che ci meritiamo.

alessio t., portogaribaldi Commentatore certificato 22.06.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Grillo di consiglierei di farlo girare.

La Lucia Stove di Nat Mulcahy

Tre pietre con un fuoco sotto la pentola.
Questa è l’unica sorgente energetica per 1.600.000.000 di persone (sì, avete letto bene, un miliardo e seicento milioni). Nel mondo, il fumo che ne esce è la quarta causa di morte (la seconda per le donne), quindi più letale di AIDS, malaria, cancro…E’ anche una delle principali cause di desertificazione; inoltre la ricerca della legna dimezza il tempo a disposizione, specie per le donne e i ragazzini, sottraendolo alle tre cose più importanti per il riscatto di un povero: agricoltura, studio e artigianato.
Che emozione vedere l’invenzione di Nathaniel Mulcahy, ieri, sabato 13 giugno 2009, al convegno di Energo Club a Treviso.

bernardo g., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è un uomo facilmente ricattabile.
Non avete paura che sia già in mano a qualche servizio segreto straniero? Magari lo ricattano già da un pò..... Meditate

Pino Pirata 22.06.09 21:47| 
 |
Rispondi al commento

L?italia

L'Italia e' un pese dove se non condividi una legge, come ad esempio quella sulla responsabilita' penale dei medici, non cerchi di modificarla, ma trovi un'altra soluzione all'italiana : nascondi l'accaduto, e' avvenuto ed avviene in moltissimi casi, cosi' i malcapitati non hanno le prove dell'errore....
e nessuno ti puo' accusare...

Rimane la responsabilita' civile ma e' quasi impossibile trovare un medico che dia addosso ad un altro medico, in Italia vige il principio del "volemose bene" e "tengo famiglia".

E? un paese dove , se decidi di lottare per te e per chi verra' dopo di te, ti trovi a lottare da solo.
Gli italiani si interessano "al particulare".

Se con immane fativa metti un video su You tube, chiedi a colleghi, amici, su vari blog, di votarlo e farlo conoscere, su 200 persone BEN 2 VOTI.

L' ITALIANO NON SI COMPROMETTE.

L?talia e' un paese dove, se ti rivolgi al leader di un partito che ha come obiettivi fondamentali la tutela dei diritti, dopo numerosi appelli, ti risponde che non puo' fare niente perche 'non esercita iu' la professione di avvocato.

L'Italia e' un paese dove, anche se ti rivolgi a chi e' fuori dagli schemi e lo implori di far conoscere questa storia per far ottenere ALMENO GIUSTIZIA ad un persona che sta morendo, non ottieni neanche un cenno di risposta.


Io non credo che l'Italia cambiera' mai finche' gli Italiani per primi non cambieranno.

francesca parodi 22.06.09 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Un vergognoso Minzolini questa sera al TG1!!!

annalisa lai 22.06.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento

AAHHH!! sono incazzato nero dopo aver visto il minzolini che si giustifica delle sue omertà di pseudo-giornalista del piffero!!ma a questo bel visino ..ma quanti soldi gli danno per far sparire dalla informazione quello che fà il suo padrone ?? non sta certo a lui stabilire se una notizia che riguarda(e che notizia) il prs del cons non è interessante ..VERGOGNA!! beppe ti dò retta..il tv me lo fò piombare!! speriamo che esista la giustizia divina ,così almeno arriva una saetta che gli incenerisce l'ultimo capello in quella zucca vuota!!!!!!!!!

Enrico M., Prato Commentatore certificato 22.06.09 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe hai centrato il problema l'Italia non è mai nata, l'Italia nascerà nel momento in cui si farà pulizia della corruzione sulla quale si fonda fin dalla battaglia di Calatafimi e al teatrino dell'entrata di Garibaldi a Napoli in carrozza letto accolto a braccia aperte dai capi della camorra.
Ma la vedo dura la gramigna della corruzione ci sta soffocando,

Biagio B 22.06.09 20:29| 
 |
Rispondi al commento

prima di scendere in piazza aspettiamo il 25 luglio (data storica) perchè le 30 escort non se le è fatte tutte il pirla viagrato e drogato, ma aspettiamo gli altri componenti delle feste (vogliamo anche i nomi). Le veline vorranno farsi un po di pubblicità, e questo è il loro momento.
Attendiamo!!!!

Umbertina Sfreddo, Brentonico Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 20:19| 
 |
Rispondi al commento

ocio a penati a milano, dalla sezione di cinisello balsamo non sono ancora arrivati i primi scrutini.
potrebbe fare la differenza

Luigi Filippi 22.06.09 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!!
Siamo un popolo di cechi,sordi e muti
Come dice il nano una massa di Coglioni perseveranti.
Qualcuno anni fa disse che il culo è la figa del domani! visto i risultati è verissimo ma comunque a mè brucia smpre al contrario di altri che godono.
Ogni giorno che passa mi vergogno sempre più di essere Italiano, se poi penso a mio padre e i miei nonni e i loro sacrifici per qualche diritto in più sprofondo nell'abisso dell'inerzia.
Non acetto di credere che migliaia di giovani come obbiettivo abbiano solo realiti,o apparire in qualche video mentre fanno danni agli altri e sè stessi e non capiscono che il loro futuro è dato dalle decisioni che qualcuno prende adesso.
La libertà si conquista ogni giorno conbattendo ogni ora contro chi ci schiaccia nella ignoranza colta di massa priva di ideali e rispetto per noi stessi, lasciandoci sodomizzare da una falsa informazione al srvizzio dei poteri forti.
Il mare è fatto di gocce,se ognuno di noi acendesse il "TICO" e il "TACO" gli unici due neuroni rimasti in quella materia una volta grigia(Adesso non ha più colore)potremmo riprenderci il nostro posto e costruire un'onda anomala che spazzi via le vergogne di questa Italia.
Noi siamo il popolo nel bene e nel male e siamo i responsabili di ciò che ci sta accadendo.
Atenzione non sono frasi fatte, basterebbe eliminare rassegnazione e "Lagnusia" e pensare che il futuro siete voi.


La predica è finita
Andate in/a...............
W il V day

ciao

Davide 1 Vignati Commentatore certificato 22.06.09 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
dopo Mazzini sei il secondo italiano a porsi il problema della costruzione di una cittadinanza che abbia a mostrare i caratteri di un'appartenenza, che porti con cognizione di causa il retaggio d'una civiltà giuridica millenaria, che esprima i valori d'una saggezza popolare costruita dal lavoro dei campi.
a 72 anni, dopo aver vissuto con entusiasmo i primi anni cinquanta, con efficienza gli anni sessanta e con tormentato sgomento quelli del settanta ed ottanta, non ho più lacrime per piangere una Patria mai nata.
hai elencato con precisione svizzera i nomi degli affossatori della Nazione, ma il popolo che dovrebbe condannarli sa solo berciare scorregevoli proteste a colpi di male parole ed insulti, rotolandosi nel pettegolezzo.
solo offrirsi volontario per una serena morte, lavorando sui giovani, con la speranza che gli attuali 18enni possano esprimere valori concreti di civismo e rispetto per se stessi e per il luogo in cui vivranno i loro figli, potrebbe compensare l'amarezza di vedere tanto spreco di intelligenza asservita al denaro ed all'egoismo più deteriore.
solo la sospensione dei diritti civili per il tempo necessario a distruggere due generazioni di ruffiani leccapiedi del potere temporale e laico potrebbe placare le rabbia contenuta nel fegato di tanti italiani perbene.
un abbraccio consolatorio
antonio

antonio silvestre 22.06.09 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, l'Australia dove ho vissuto per piu' di 28 anni ininterrottamente, mai tornato in Italia nemmeno per un weekend, che ho lasciato appena 4 mesi fa per ristabilirmi qui, non e' molto piu' vecchia come Nazione. In tutta la Sua storia ha avuto pochi morti dovuti a sommosse o altro, a parte quelli delle due guerre mondiali dove hanno combattuto per l'Europa,quindi
anche per noi, e contro i giapponesi che provarono
ad invaderLa da Darwin, Territorio del Nord.
Se rapporto la convivenza civile di
Down Under con l'Italia, sulla base delle cose che hai scritto nel tuo post,
vissute anche da me fino all'82, vengono i brividi, tanta e'la differenza di cultura del sociale e dello Stato, che li' e' concepito non come qualcosa di astratto e nemico, come qui, ma con la coscienza che e' parte della gente, ovvero Stato=Popolo=Stato.
Esempio: se chiedo di parlare con il Premier o uno qualsiasi dei ministri o deputati, anche con il Governatore, per un problema di carattere generale che riguardi tutti, in meno di una settimana si e' ricevuti e ascoltati da chi hai chiesto di parlare, Premier o Ministro o Parlamentare, e se la tua proposta e' costruttiva, viene accolta.
Ma devo dire che quel grande paese e' diventato grande ed economicamente solido anche e molto per
merito DEGLI ITALIANI EMIGRATI dall'inizio del secolo in poi - italiani ce n'erano anche nel vascello di Capitan Cook, arrivato nella baia di Sydney nel 1770.
ITALIANI che lavorando duramente e rispettando le regole - sono stati la seconda etnia dopo l'anglosassone - hanno fatto grande quel Paese.
Uno dei miei figli e' nato li', noi siamo italo-australiani, e posso assicurarti che gli italiani dell'Italia non sono diversi da noi, hanno in loro
i germi e le caratteristiche di "brava gente", con le dovute eccezioni.
Solo che vivono in un terreno Agar differente.Bisogna quindi cercare di cambiare "coltura" e cultura, i germi buoni ci sono, ci vorra' tempo e pazienza, e cercare un buon "catalizzatore".
Good luck!

Franco A. Commentatore certificato 22.06.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo la rete, e proprio in questi giorni drammatici stiamo metabolizzando completamente la Sua potenzialità; fortunatamente lo psiconano non ha ancora abbastanza potere per intervenire come vorrebe.

"Fratelli d'italia", il blog e la rete sono l'energia utile, necessaria, inimbavagliabile per trasformarci da passivi e catatonici spettatori della politica in cittadini attivi, in italiani.

Lo scambio veramente libero del pensiero, non condizionato da PDL e PD -L (e loro newspapers), è l'unico motore per creare una nuova classe di cittadini politicamente responsabili; non c'è altro modo.

Dai che ghe semu.

Alex Italia 22.06.09 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga scrive al premier: «Non credo che tu sia vittima di un com­plotto, ma delle tue imprudenze e ingenuità»

.......................

Mi chiedo..ma nelle migliori delle ipotesi una Nazione come l'Italia può essere governata da un INGENUO E IMPRUDENTE?

Non basterebbe questo a pretenderne le sue immediate DIMISSIONI???

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA AI SERVIZI DI SICUREZZA DEL NANO:

-PERCHE' QUANDO IL NANO SI SPOSTA PER MOTIVI ISTITUZIONALI (DICIAMO...) SI FA VEDERE SEMPRE CIRCONDATO DA UN NUGOLO DI GUARDIE ADDETTE ALLA SUA SICUREZZA PIU' NUMEROSO DI UN NUGOLO DI MOSCHE SU UNA MER..DA? OSTENTAZIONE DEL SUO STATUS SYMBOL?


-PERCHE' QUANDO INVECE DONNINE 'ESCORT'( PER USARE UN EUFEMISMO ) ENTRANO A PALAZZO GRAZIOLI PER CONCEDERE I LORO CORPI AL 'SULTANO' IMPOTENTE, DI TUTTA QUELLA 'SICUREZZA' NON CE N'E' PIU' BISOGNO?


-PROVA NE E' CHE LA CORAGGIOSA PATRIZIA D'ADDARIO( CORAGGIOSA ANCHE PER AVERE LO STOMACO DI FARSI TOCCARE DA UN VECCHIO SOLO PERCHE' RICCO )e' potuta entrare INDISTURBATA con una TELECAMERA

E SE FOSSE STATA UNA PISTOLA?

DELLE DUE L'UNA:

-O LE GUARDIE DELLA SICUREZZA NON HANNO SVOLTO A DOVERE IL LORO LAVORO E QUINDI HANNO MESSO A RISCHIO LA SICUREZZA (MAGARI!) DEL CAPO DEL GOVERNO

-O AVEVANO L'ORDINE PRECISO DALLO STESSO DI FARE PASSARE SENZA GLI OPPORTUNI CONTROLLI SOLO PUT...NE E RUFFIANI (E PORTATORI DI 'FARINA'?).

IN ENTRAMBI I CASI QUALCUNO DOVREBBE PAGARNE SERIAMENTE LE CONSEGUENZE.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

KOSSIGA CHE PRENDE DIFESE.............AH KOSSIGA SPERO CHE I TUOI SCHELETRI NON ESCANO DALL'ARMADIO.

mario l 22.06.09 19:06| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo :
fare un errore e non correggerlo significa fare una ltro errore.

fare l'italia è stato un errore:

bisogna correggerlo.

Pierfranco G. Commentatore certificato 22.06.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento

penso che siamo arrivati al dunque il regime si è svelato in tutta la sua tracotanza CENSURA CENSURA CENSURA....... ma la tristezza più grande e che dopo aver finalmante trovato un'italiano che ha votato "l'ingrifato di arcore" dice di non credere ad una sola virgola di quello che è stato scritto su alcuni giornali liberi anzi solo invidia; lo psiconano ce lo teniamo a vita
una sola parola
che "tristezza"

un povero comunista 22.06.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Gentilmente, essendo io di famiglia savoiarda, non si potrebbe fare che non sia successo niente ?

rifacciamo il Regno di Sardegna con Nizza a la Savoia, e il confine sul Ticino.
Ovviamente il Cinderello, il principino ballerino torna in a Torino, a fare dei balli a palazzo reale, e io che ormai abito 'in bass'Italia' ( ma ormai è tutta bassa..) faccio il passaporto e chiedo il permesso di soggiornoe se non me lo danno a colpi di pagaia torno con il gommone sulle spiagge di Montecarlo o giù di lì.
Affare fatto ?!

Pierfranco G. Commentatore certificato 22.06.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ci siete arrivati anche voi.... benvenuti... forse il Patriota Bepi Segato non è morto per nulla! VENETO LIBARO

zigliotto ruggero 22.06.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

1 - "L'Italia è nata dal nulla e lì è rimasta."

L'Italia ha tanti difetti, anche molto gravi. A partire dal secondo dopoguerra, però, è cresciuta al punto di diventare una delle economie più fiorenti e uno dei paesi maggiormente industrializzati del mondo.

Non dico che questo risultato debba piacere a tutti o debba far dimenticare i molti problemi, tuttavia, affermare che l'Italia sia "nata e rimasta nel nulla" mi sembra una falsità.

2 - ..."la perdita di sovranità nazionale dall'occupazione americana nel 1945" ...

Nessuno nega che all'epoca della guerra fredda gli USA possano avere avuto ingerenze anche indebite nella nostra politica interna ed estera. Nessuno afferma che le basi USA nel nostro paese debbano per forza piacere.
Tuttavia, dare ad intendendere che sin dal 1945 l'italia sarebbe un paese "privo di sovranità nazionale" è privo di senso.

3 - ... "l'ingerenza e la prevalenza del Vaticano sullo Stato" ...

Il Vaticano è estremamente influente in molte parti del mondo e, certamente, è particolarmente influente in Italia.

Affermare che sia "prevalente" sullo stato italiano, però, è decisamente opinabile e, forse, anche un po' ridicolo.

Kirt Gersen 22.06.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che come me moltissimi cittadini italiani siano disgustati, nauseati e profondamente amareggiati per l'inesorabile avvio alla deriva del nostro paese ma purtroppo temo che per la maggior parte degli italiani non sia così...
Faccio l'esempio di mio padre: classe operaia; una vita di sacrifici per la famiglia...berlusconiano!!!!!!
Non riesco a farmene una ragione, ma a 83 anni non si cambia!!!
Non so cosa trasmetta dal video il nano a certe persone, davvero non capisco. A me non è piaciuto da subito, dalla sua "scesa in campo". Non mi interessavo di politica all'epoca ma comunque non mi era piaciuto affatto. Ha proprio la faccia di quello che è li solo per prenderti per il c..o!! Per questo non riesco ad essere ottimista neanche adesso che lo vedo in enorme difficoltà....quelli che lo votano purtroppo sono tanti...per lo più teledipendenti e purtroppo stregati da non si sa bene quale strano "sortilegio"...e non c'è purtroppo nel panorama politico italiano nessuno che possa competere in questo momento ad armi pari...Beppe...provaci tu!!!!!!!
Fulvia

fulvia gandin, ronchi dei legionari Commentatore certificato 22.06.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Considero la maggioranza degli italiani (e anche parecchi astenuti) dei veri coglioni, quindi nn credo che il Pregiudicato, Piduista, Pervertito nn vada in piazza perchè li teme, ma solo perchè non è interessato a farlo. I suoi consensi li raccatta, a milioni, davanti alle sue TV. Quella privata, piena di camerieri pronti ad obbidire (striscia la notizia, le jene, mai dire goal) e quella Pubblica, piena di yesman che la stanno distruggendo giorno dopo giorno. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 22.06.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Gia', gia', caro Grillo!

Ma e' il marinaio che rovina il porto.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 22.06.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

guardo gli iraniani e penso "perché noi no?".sono migliaia,con le braccia alzate a chiedere di essere ascoltati:non so perché,ma ho la sensazione che noi non manifestiamo così.
non ho ancora 21 anni e l'unica mobilitazione seria dei giovani che ricordo è quella dell'anno scorso,la così detta "onda".e basta.è qualcosa,forse.ma evidentemente non è abbastanza.
ho 20 anni e del '68,di piazza Tiananmen delle lotte per i diritti civili e di tutto il resto conosco solo ciò di cui ho letto e visto su qualche film o documentario.
io non so cosa significhi veramente manifestare,non so cosa vuol dire protestare o "rischiare,combattere per un ideale",probabilmente non mi rendo neppure conto di cosa significhi REALMENTE essere CITTADINI PARTECIPI.io sono della generazione "post":quella che è venuta dopo le grandi lotte,quella figlia di chi i frutti di quelle lotte lì ha prima dati per scontati e poi sperperati.
leggo,cerco di tenermi informata,vado a votare e spero di farlo responsabilmente.sono volontaria per alcune associazioni attente al sociale e all'ambiente.frequento la mia parrocchia.non sono una "alternativa",e forse mi piacerbbe molto.
la cosa che mi lascia perplessa è che di giovani come me ce ne sono parecchi.e molti sono di sicuro migliori,non ci vuole chissà cosa.ma quella che mi lascia interdetta invece è quanti siano invece del tutto indifferenti,disinteressati.
forse perchè loro,come me,sono cresciuti sapendo che farsi ascoltare è faticoso,a tratti può essere pericoloso,a volte ti rende pure emarginato.soprattutto abbiamo imparato che per la maggior parte delle volte è inutile.le tue parole cadono nel vuoto,vengono storpiate e cambiate di senso.e allora perché perdere tempo.
ho 20 anni,studio,i miei non mi fanno mancare ciò che mi è necessario,esco la sera e vado in vacanza.di cosa mi lamento?in reltà ho solo paura,perché so che chi si acconta ha la testa bassa:gurda per terra,non VEDE gli altri e soprattutto non guarda al futuro.

Federica De Rosa 22.06.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Con un certo rammarico, perché ero uno di quelli che la pensava (o poteva anche pensarla) diversamente, vista l'attuale situazione economica (alla faccia della "ripresa"), che mi sta distruggendo economicamente, io taglierei la nazione in tre: appena sotto il Veneto, perché quelli come me sono in un certo senso "programmati" per farcela senza piangere in cerca del posto/aiuto statale (aiuto? Quando mai?); poi dall'Emilia Romagna all'Abruzzo, perché lì sono bravissimi a farcela "da soli". Il resto che si arrangi, che è ora.
Sono stanco (e con me tanti altri) di avere sul groppone gli operai forestali della Calabria (a che servono?????), per non parlare di tutto quell'inutile (e sottolineo "inutile") "bidellame" in ingente sovrannumero che abbiamo nelle scuole, per non parlare di quella discarica dell'ARS.
Dimenticavo, il Vaticano: se lo (man)tengano gli altri.

Tiz.m 22.06.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho preso in edicola il mensile "La voce delle voci". Gli editori sono delle persone serie, tipo Gabanelli, che fanno il loro lavoro con serietà, senza guardare in faccia nessuno. Forse anche D'Alema, dalla Annunziata, si riferiva a queste notizie? Cercatelo in internet digitando, appunto, "lavocedellevoci.it".

luisa m. Commentatore certificato 22.06.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani continuano a non rispondere e la controprova la si ottiene guardando la percentuale di votanti al referendum. C'era la possibilità di non permettere all'allegra combriccola di mettere la loro faccia in tutte le circoscrizioni della nostra triste Italia e nessuno a colto l'occasione al volo. Possibile che ci meritiamo questa classe politica visto il nostro comportamento?

Marcello Gigante 22.06.09 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il segreto è quello di non farsi illusioni su grandi cambiamenti.

Terminator -- (), L.A
-------------------------------------

d'accordo, ma non penserai neanche che tutto si sgonfi come una bolla di sapone, vero?

o sei cosi sprovveduto?

Joe Hope Commentatore certificato 22.06.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento

No, ITaliani rispondiamo non vogliamo i prossimi 150 anni come i precedenti, vogliamo Democrazia ( con la D maiuscola )un Governo che faccia gli interessi dei cittadini, un Governo che non calpesta il referendum popolare che dice "no alle centrali nucleari" ma un GOverno che incentiva l'energia alternativa. Insomma vogliamo essere Governati da persone "per bene" in tutti i sensi. Lo vogliamo per il futuro dei nostri figli, che non debbano "annegare" nel cemento, che non debbano vedere quotidianamente che i furbi la passano liscia mentre chi subisce il torto oltre al danno deve subire anche la beffa ( per non usare altre parol ).
Io voglio un Italia e un Mondo migliore, spero solo di non rimanere disilluso.
Roberto

roberto tresoldi 22.06.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

si ringrazia per i referendun quel morto di bossi che il signore ti porti!

mario l 22.06.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO IMPORTANTE!
seguite questa sera, alle 21.20, sul canale 130,Current, di SKY, il servizio che parlerà di tutti gli affaretti di Berlusconi, ci sarà pure l'intervento di Travaglio

Judith M., Reggio Calabria Commentatore certificato 22.06.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

CHI SONO GLI ITALIANI?

SONO QUELLI CHE NON SONO ANDATI A VOTARE AL REFERENDUM PERCHE' POI DEVONO CONTINUARE A LAMENTARSI DELLA RAPPRESENTANZA POLITICA?

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRANCAMENTE...

MA VOI DAVVERO AVETE CREDUTO CHE QUESTO VECCHIO DI 73 ANNI POSSA ANCORA...?

IL POTERE MEDIATICO VI HA FUSO IL CERVELLO!

MA LO VOLETE CAPIRE O NO CHE E' TUTTA PROPAGANDA!!!

QUALE LIFTING O FONDOTINTA AVREBBERO EFFETTI MIGLIORI DI RINGIOVANIMENTO CHE DIFFONDERE LEGGENDE DI MIRABOLANTI IMPRESE DI SESSO?

ORMAI PER QUALSIASI VECCHIO CERTE COSE SONO SOLO UN RICORDO.

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Di quello che oggi sono gli italiani, ringraziamo il clero, la mafia, il fascismo, la DC (che dobbiamo ringraziare, insieme al cinghialone, anche per aver preparato il terreno all' avvento del Pregiudicato, Pervertito. Piduista). Certo, gli italiani nn fanno nulla per emanciparsi da tutto questo. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 22.06.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche stavolta i referendum faranno flop,gli italiani non capiscono un cazzo.
Era l'occasione di cambiare una legge anticostituzionale e fatta ad hoc per gli interessi dei più forti,senza poter scegliere alternative migliori.
Povera Italia,composta da gente per lo più menefreghista e ignorante.

angelo fragomeni 22.06.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

O.T. AIUTO!!!

Se un dm3 di vetro pesa 3,9 kg, un mq. di vetro spessore 6 mm quanto pesa?

Scusatemi ma non so dove sbattere la testa, non riesco a venirne fuori......

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SOLO NON ESISTONO GLI ITALIANI.

NON ESISTONO NEANCHE LA DESTRA E LA SINISTRA ITALIANA.

NON ESISTONO NEANCHE I REFERENDUM ITALIANI.

ESISTONO SOLO DEI PRIMATI CHE GUARDANO LA TV CREDENDO DI ESISTERE PERCHE' C'E' QUALCUNO CHE GLI FA CREDERE CHE STA LAVORANDO PER LORO CHE GLI PARLA ATTRAVERSO LA TV!

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo parlamento e' illegale,ha capestato la legge,l'informazione,la costituzione e oltre...sedere nei banchi dell'opposizione a fianco di un governo con le suddette caratteristiche EQUIVALE AD ESSERNE COMPLICE.
ormai l'unico modo per dissentire e dissociarsi da questi criminali e disertare e delegittimare le stesse istituzioni che ormai non sono piu' tali.
dopo di questo c'e' solo piu' la guerra civile come possibilita'... confido che i nostri parlamentari ,senatori e cassintegrati di lusso vari(nel senso che nn fanno un cazzo se non danni ,per 20mila euro l'anno di stipendio)dell'opposizione e magari anche qualcuno della maggioranza smettano di leggittimare anche con la sola presenza in parlamento questo schifo che siamo costretti a sopportare.

disertate le istituzioni del potere legislativo...le ragioni per una caduta del governo ci sono eccome,golpe,illegalita' incostituzionalita',infiltrazioni mafiose ecc...finche' sarete tutti seduti nella stessa stanza ,loro con la maggioranza di voti comprati e rubati alla miseria e all'ignoranza,continueranno a distruggere la democrazia italiana.

.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 22.06.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA AD UN ITALIANO SEMPRE MORTO:

VAFFANCULO!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 22.06.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Venerdi 19 giugno si e' svolta la terza udienza del processo d’appello a Marcello Dell'Utri per concorso esterno in associazione mafiosa. Il processo di primo grado, lo ricordo, si e' concluso con la sentenza dell'11 dicembre 2004 e la condanna del senatore a nove anni di reclusione e a due anni di libertà vigilata, oltre all'interdizione perpetua dai pubblici uffici e il risarcimento dei danni alle parti civili.

Marcello Dell’Utri è il fondatore di Forza Italia, partito nato nel 1994 per colmare il vuoto lasciato dalla Democrazia Cristiana, e divenuta la prima forza politica dell’isola grazie agli accordi con gli uomini di Cosa Nostra.

Nel testo della sentenza di condanna del signor Dell’Utri si legge:

"Vi è la prova che Dell’Utri aveva promesso alla mafia precisi vantaggi in campo politico e, di contro, vi è la prova che la mafia, in esecuzione di quella promessa, si era vieppiù orientata a votare per Forza Italia nella prima competizione elettorale utile e, ancora dopo, si era impegnata a sostenere elettoralmente l’imputato in occasione della sua candidatura al Parlamento Europeo nelle fila dello stesso partito, mentre aveva grossi problemi da risolvere con la giustizia perchè era in corso il dibattimento di questo processo penale."

L’accordo tra uomini d’onore viene rispettato: dal 1994 il primo partito in Sicilia, senza rivali, sarà Forza Italia. I risultati delle elezioni regionali in Sicilia, del 1996, 2001, 2006 e 2008, dove Forza Italia è stata sempre il primo partito, ne sono una prova:

- anno 1996, 456.127 voti, 17,1%, 17 seggi,
- anno 2001, 628.028, 25,1%, 20 seggi,
- anno 2006, 471.634 voti, 19,2% con 17 seggi,
- anno 2008, il serpente cambia pelle, ma non veleno, si chiama Popolo delle libertà e fagocita Alleanza Nazionale, raggiungendo i 900.149 voti, 33,42% dei votanti e 34 seggi.

Un patto col diavolo onorato dal Presidente del Consiglio da ben tredici anni, un patto di sangue che tiene la Sicilia in ostaggio da quel 16 giugno 1996.
A.Di Pietro

Aldo F., napoli Commentatore certificato 22.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

l'italiano ha la memoria corta.....

è dotato di un indiscutibile "effetto rimozione"

berlusconi è riuscito a ridicolizzarci su tutto il pianeta....però

volete scommettere che diverrà presidente della repubblica ?

io mi ci gioco tutte e tre le palle !!!

uomini del PDL che minimizzano....mentre il PD...sonnecchia....e sogna nostalgicamente poltrone......

...quando ..ci si risveglierà da questa anestesia totale ?

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 22.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ TINAZZI CAPORALE/GENERALE DEL MU 878 / 899

Stirner , ma ti rendi conto e non ti viene un po' di imbarazzo per ammettere in uno spazio pubblico di essere un infiltrato in un meetup , dal quale ritieni di fare copia incolla di scritti?

MAX: IL VERO INFILTRATO SULLA PIATTAFORMA MEETUP/BEPPE GRILLO SEI TU E NON CERTO IO ,INOLTRE NON CREDO CHE LA POLIZIA GIUDIZIARIA SI SENTA IN IMBARAZZO QUANDO EFFETTUA INTERCETTAZIONI AUTORIZZATE.

Non ti sale un po' di amor proprio , te ad esserti ridotto a rimanere nascost in uno spazio privato dove si è autenticati e iscritti sulla base della buona fede ?

MAX: BUONA FEDE? TRA 253 ISCRITTI SOLO 26 RISULTANO PRESENTI AD OGGI, DEVO AGGIUNGERE ALTRO?
Non ti sale per l'anticamera del cervello che questo comportamento è infantile , risibile e scorretto ?
FEDELMENTE ? cosa ?
Cosi' come ti nascondi galeotto nel meetup del blog 878 , con un falso nome presumo , quanti altri nick hai sul blog ?

MAX: DI FALSI NOMI SEI ESPERTO TU VISTO CHE TRA 253 ISCRITTI ALMENO 120 NON PARTECIPANO DA PIU’ DI 6 MESI E SOLO 26 SI AFFACCIANO OGNI TANTO PER ANNUIRE AI TUOI ORDINI!
A PROPOSITO, PERCHE’ NON HAI ESPLULSO ANCHE GLI ALTRI 120 OLTRE A DESANI , VISTO CHE HAI MOTIVATO LA SUA CANCELLAZIONE CON LA SCADENZA SEMESTRALE?

e dici ueee......uee lo dovrei dire io visto che hai abboccato all'amo con tutte le scarpe ?
E questa la tua rivoluzione sul blog ? è su queste basi che proponi da anni uno sciopero generale e quant'altro?
Sei te il modello di blogger GUARDONE a cui tutti si devono ispirare?
Capisco Desani ....anche se in parte , con lui mi chiarisco di persona , visto che lo conosco e ho il suo cellulare.
Ma te che ti intufroli in uno spazio proattivo di discussione ed azione per estrapolare zizzania , infamie ed insulti.
Pensavo prima che il tuo messaggero o messagera ti passasse estratti .....ora invece vedo che sei presente , nascosto da un falso nome .....ti colleghi per ....per ? estrapolare FALSITA' , MENZOGNE ......

CONTINUA SOTTO

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 22.06.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. kossiga...

Quanti altri 'consigli' ai dato in tutti questi anni al pedonano di cui ti dici caro amico?

Quante delle leggi porcata e ad personam gli hai ispirato TU?

Tra 'Gladioli' e 'Piduisti' ci si intende sempre vero?

E rispondimi personalmente se hai palle!

ps: quando pensi di 'ritornare al Padre' pure tu e liberi l'Italia da un persona str....aordinaria ( fuori dalla norma....anormale ) in più?

Tu hai sempre odiato l'Italia e gli italiani per bene.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei più bei pezzi di Grillo. Italiano a chi? E vogliamo parlare dell'incontro a Teano tra quel beota di Garibaldi e il re più minchione e criminale della storia dell'aristocrazia mondiale..........Beh, se ancora nessuno ve lo ha detto, non è mai avvenuto. P.S.: Ai leghisti. Mollateci la cassa del Regno delle due Sicilie, ridateci i soldi che i vostri imprenditori hanno rapinato alla Cassa del Mezzoggiorno con le loro società fittizie con sedi legali al sud e i conti in Veneto e in Lombardia. Bonificate tutti i terreni e i mari che avete inquinato per non smaltire legalmente i vostri rifiuti industriali. Dopodicchè ve ne potete andare pure affanculo......voi e la nazionale con la maglietta celeste dei savoia....

Mauro Santoro 22.06.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ormai come comico sei finito.....
Dopo aver letto che bondi dice che repubblica e' un pericolo per la democrazia,e le 5 tv di s.b invece sono un caposaldo, sto ancora spanciadomi dalle risate .
Ma chi gli scrive le battute ?

umberto m., parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italiano è semplicemente un bambino frustrato cresciuto tra mille angoscie e paure, perchè figlio di papà Ideale, che era un'esaltato e di mamma Politica troppo mignotta, una sorella maggiore Mafia molto autoritaria, una sorellina Giustizia che ancora crede alle fiabe ed un fratello Denaro che lo ha illuso su tutto, ma soprattutto con un vicino di casa di nome Vaticano, evaso dal manicomio...

fabio martello Commentatore certificato 22.06.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

AVEVO RAGIONE QUANDO DICEVO CHE PANNELLA E LA BONINO FACEVANO LO SCIOPERO DELLA FAME CONTRO L'INFORMAZIONE NEGATA (LORO...)SOLO PERCHE' SI SENTIVANO VENIRE MENO LA POLTRONA DI STRASBURGO DA SOTTO IL CULO?

INFATTI ADESSO CHE IL TG1 STA FACENDO STRAME DELL'INFORMAZIONE SULLE INCHIESTE DI BARI SUL PEDONANO, NON MANDANDO IN ONDA NEMMENO UNA VIRGOLA, NE PANNELLA NE LA BONINO SI SOGNANO DI FARE MANCO UN MINUTO DI SCIOPERO DELLA FAME.

POLTRONISTI DA DUE SOLDI.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Francamente non capisco tutto questo puritanesimo contro il Berlusca. Io al posto suo farei anche di peggio! E poi, quanti politici, imprenditori, oligarchi stranieri e non fanno altrettanto e molto, ma molto di più?

E' un brutto mondo, ma è sempre stato così.

I soldi ed il potere hanno sempre attirato le belle donne, le quali non sono costrette, ma al contrario ben contente di farne parte.

Il segreto è quello di non farsi illusioni su grandi cambiamenti.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADESSO E' CHIARO PERCHE' BOSSI LO CHIAMAVA BERLUSKAZ!!!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 22.06.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

IL POLO DEI LECCACULO...
... O DELLE NULLITA' CHE HANNO BISOGNO DI NAPOLEON PERCHE' SENZA NAPOLEON NON SAREBBERO MAI ARRIVATE DOVE SONO PAGANO IL PREZZO DELL'ESSERSI PROSTITUITI ALLA PROPAGANDA DI REGIME LA PRIMA VOLTA (CHI SI PROSTITUISCE UNA VOLTA ALLA PROPAGANDA DI REGIME DICEVA GEORGE ORWELL NON PUO' PIU' ILLUDERSI DI TORNARE INDIETRO)...
IL POLO DEI LECCACULO E LO STESSO NAPOLEON TUTTI TORNERANNO A ME SOTTO ALTRE FORME, A ME CHE SONO LA NATURA, IL POTERE ED IL DENARO SONO LA DROGA ATTRAVERSO CUI CERCANO UNA LIBERTA' ILLUSORIA CHE MAI POTRANNO AVERE, ESSI MI APPARTENGONO, SONO MIEI COME TUTTO CIO' CHE E CREATO, UMANITA' COMPRESA.

NATURA

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento


NON ESAGERATE lo sapete da tempo che il Premier si e' sempre distinto per le sue Attivita' Culturali !

In tutti i sensi eh! Poi si sa la privacy Cosa Nostra fu!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 22.06.09 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Però, anche chi dice la verità, si guarda bene dal dirla tutta!

Per esempio, "Repubblica", "Corriere della sera", a chi rispondono codeste testate?
Oppure vogliamo credere alla barzelletta della stampa libera?

Sono convinto che berlusconi sia stato il peggio visto finora, ma che dopo di lui ci sarà il peggio peggiore!

sancho . Commentatore certificato 22.06.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

- HIV -
********

HA TROMBARE, 1, 10, 100 ESCORT L'HIV SI EVITA ?

CHI DICEVA CHE ERA MALATO ?


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 22.06.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Solo ora capisco il perchè della fretta e dell'urgenza per approvare il decreto sulle intercettazioni... guarda quanta merda viene a galla!!!

Enrico Fornasiero, Serravalle Scrivia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ripenso a craxi all'hotel raphel e capisco perchè tremonti insisteva per l'euro di carta...

Tranquillo giulio...gli euri li ho finiti, ma sto raccattando rondelle e bulloni che perdono per la strada le sgangherate autovetture Fiat...

All'"appuntamento" non verrò certo a mani vuote!

A proposito piazzale loreto ... mi ripeti l'ora?

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 22.06.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva, il tg1 ha finalmente accennato all'inchiesta di BAri.
miracolo!

però non ci ho capito un cazzo...

ho solo capito che un tipo a bari organizzava delle feste per farsi bello con esponenti del pd

cosa c'entri questo con berlusconi francamente non l'ho capito.

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Hanno dato al TG1 la notizia di Bari, ma in forma avvocatesca-difensiva del cainano.

Il TG2... silenzio...

E tutto con il contributo di 104 € all'anno di ogni famiglia italiana...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 22.06.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento


The "ALPHA DOG" of the week Silvio Berlusconi

COLBERT REPORT

http://www.colbertnation.com/the-colbert-report-videos/230970/june-17-2009/alpha-dog-of-the-week---silvio-berlusconi

La barzelletta piu' divertente della settimana.

E' sempre lui! Testa d'ASFALTO.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 22.06.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Marina,Piersilvio,Barbara e Luigi, saranno ORGOGLIOSI di cotanto papi????????

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 22.06.09 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il nano, le tangenti se le fa pagare sotto forma di mignotte!

sancho . Commentatore certificato 22.06.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia c'era e c'è,ma non ci sono l'italiani.

Giuseppe V. Commentatore certificato 22.06.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Non posso non sentirmi triste, non posso negare che al grido "Italiani" non accorrerebbe nessuno, forse pochi e comunque mal ridotti.
Intenti a far ricordare il peggio dell'altro ed il meglio del proprio, immutabilmente divisi e ormai dimentichi di possedere una caratteristica inconfondibile, unica e permanente: "il carattere!".
Carattere ragazzi!, questo in tante occasioni e' stato il grido di rivalsa.
Nel mio sogno privato, consci di questa forza gli italiani di oggi, persone che lavorano e producono in questo territorio, lavano un tricolore da guerra, sporco e mal ridotto, che passa da mani dell' est a nord africane per essere curato da una anziana donna combattente della X-ma ed innalzato da gruppo di operai, un tricolore intorno al quale dovremmo stringerci per riprendere l'iniziativa per fare e il coraggio per proporre, la fratellanza per comprendersi e discutere, l'umiltà per lavorare, l'unità per guardarci negli occhi.

Mauro Venanzi Commentatore certificato 22.06.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

TITOLI DEL TG
tg uno di merda
BARI NON ESISTE
IL VERME BITUMATO NON ESISTE
SIAMO IN DITTATURA

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 22.06.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

NON VI SONO + ALTERNATIVE.
OCCHIO X OCCHIO
OCCHIO X OCCHIO
OCCHIO X OCCHIO
OCCHIO X OCCHIO
OCCHIO X OCCHIO

V L. Commentatore certificato 22.06.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica, da sempre contro Di Pietro e Grillo, dalla parte del Pd, li attaccava perchè attaccavano il pedonano, dicendo che così lo favorivano.

Adesso è passata all'attacco l'intera testata; sarà che hanno avuto un riscontro sul piano delle vendite per le vicende a luci rosse, vogliono aumentare la tiratura... allora è vero che "tira di più un pelo di f..."

Danilo C., Siracusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Licia R.,la stella delle Papi's angels
http://www.unita.it/news/politica/85793/licia_r_la_stella_delle_papis_angels

Sono Licia,mi occupo di risorse umane per Papy!

Chi” le ha dedicato un servizio di dieci pagine insieme a Barbara Matera e Laura Comi: «Hanno studi universitari, sono fidanzatissime, andranno in Europa». Tre Papi’s Angels in tailleur e maniche lunghe: caste e agguerrite. Il Foglio, giocando sul suo tifo per il Milan, la colloca tra le attaccanti del Cav: «È stato proprio della sua attività di volontariato che ha parlato con il premier, quando lo ha conosciuto al decennale di Fi nel 2004. E lui le ha chiesto di trasferire il suo entusiasmo e capacità manageriale in politica».
Licia Ronzulli da Milano, 34 anni,papà ex maresciallo dei carabinieri e mamma impiegata, laurea in psicologia con 102,ex infermiera, volontaria in Bangladesh per curare i bambini, si è affannata a spiegarlo durante tutta la campagna elettorale per le Europee:«Sono dirigente sanitario all’Istituto ortopedico Galeazzi e mi occupo di gestione delle risorse umane». Ecco: anche secondo Barbara Monteleoni,la ragazza-immagine barese finita nel “Cime di Rapa-gate”, lei si occuperebbe di risorse umane.In un altro contesto però:«Chi mi accolse a Villa Certosa? - risponde a Repubblica la giovanissima modella - Licia Ronzulli.È lei che organizza la logistica dei viaggi delle ragazze,decide chi arriva e chi parte.E smista nelle stanze».


Alexander Stille zittito da Ghedini e Santoro

http://pguiducci.com/blog/2009/05/09/alexander-stille-zittito-da-ghedini-e-santoro/

In caso qualcuno non se ne fosse accorto,l’altra sera ad Annozero Alexander Stille ha cercato di parlare del caso Virginia Sanjust,ex annunciatrice Rai,una storia perfettamente in tema con la serata visto che potrebbe anche essere un buon argomento per Veronica Lario. Prima l’avvocato onorevole ad cavalierem Niccolò“he he” Ghedini-MA VA LA'!(principale causa di orgasmi fra i berlusconiani)ha cercato di zittirl

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Pensate che su Facebook ho visto un post di un candidato del pdl che recitava -più o meno- "Silvio scopatele tutte" con il commento "molti vorrebbero essere al suo posto, la loro è solo invidia".

Poi guardo il video di questa ragazza che muore, con il sangue che esce da tutte le parti e nemmeno lo lascio finire perchè non ce la faccio a vederlo tutto.
E mi chiedo: ma come possiamo continuare ad essere cos'ì caproni, ed accettare ogni volta e costantemente di essere umiliati ed offesi e derisi da tutti.
Ci guardano sempre come un popolino da nulla e invece abbiamo una storia e radici culturali che altre nazioni nemmeno si possono sognare e ancora oggi continuiamo a sfornate menti sopraffine e brillanti, artisti in ogni campo.
Basta con questo schifo!
Beppe sono d'accordo con Enzo: facciamoci vedere anche da chi non ha, non può, non è capace di essere in rete e mostriamo quanti siamo... vista la censura imperante sarà anche un'ottima opportunità per fare e dare un'informazione il più diffusa possibile.
Grazie per le tue lotte quotidiane.

Giovanni B. 22.06.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Arriveremo presto all'aperta apologia della corruzione?


"Corrotto è bello", grideranno fieri gli orfani di berlusconi!
Ci sarà la giornata dell'orgoglio del corrotto e del leccaculo, oltre alla giornata del bidet dedicata alle troione di regime?

sancho . Commentatore certificato 22.06.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

io mi chiedo una cosa,ma a chi gliene frega di cio' che ha fatto silvio con la zoccolona della daddario?
e' in fatto su cui indagare?l'unica che si dovrebbe incazzare eì la moglie di berlusca!osa c'entra che la procura di bari indaghi?
capisco i giudici da tre soldi ed una lira che per diventare famosi indagherebbero anche sul gatto di berlusconi,ma se il vecchietto tromba come un riccio saranno o no affari suoi!?
di certo sappiamo che la daddario,vecchio troione in disarmo,ha fatto la squillo di alto bordo,in italia e all'estero (pare in montenegro,ed oltretutto quando come troione di alto bordo era bollita ha battuto i marciapiedi con tanto di protettore!ma che torniamoai tempi di quello zoccolone di lady golpe!ma lasciamole perdere ste zoccolacce da tre soldi,oramai povere in canna perche'nessuno di ricco se le fila piu,disposte anche a dire male delle proprie madri piuttosto di diventare famose!
se poi sono state pagate (anche se e' reato)e' stato come riprovare dopo tanti anni il brivido del marciapiede!
vivi e lascia vivere!

p.s.e comunque meglio trombare uno zoccolone anche bollito,ma donna,che andare a travestiti come il portavoce di fassino!non trovate!

gatto gatto 22.06.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silenzi, omissioni, mezze notizie
il Patrizia-gate cancellato dai tg

L'ANALISI / Dalla Rai a Mediaset: così un caso diventa "fantasma"
Nelle edizioni di sabato una vera pietra tombale seppellisce l'inchiesta di Bari

Il Tg1 di Minzolini ha evitato di collegare Berlusconi alla D'Addario
Solo "feste a Palazzo Grazioli", aggiungendo: "Potrebbe trattarsi di millanterie"

È davvero possibile insabbiare uno scandalo che domina le prime pagine dei quotidiani nazionali, è al centro di un'inchiesta giudiziaria ed è finito immediatamente nei titoli della stampa internazionale? Sì, è possibile. In questa Italia dove il presidente del Consiglio ha anche l'ultima parola sulle nomine dei direttori di cinque dei sei maggiori telegiornali, ormai non c'è più bisogno di contestare i fatti, i sospetti e le accuse: basta nasconderli, e oplà, la notizia non c'è più.
È davvero possibile insabbiare uno scandalo che domina le prime pagine dei quotidiani nazionali, è al centro di un'inchiesta giudiziaria ed è finito immediatamente nei titoli della stampa internazionale? Sì, è possibile. In questa Italia dove il presidente del Consiglio ha anche l'ultima parola sulle nomine dei direttori di cinque dei sei maggiori telegiornali, ormai non c'è più bisogno di contestare i fatti, i sospetti e le accuse: basta nasconderli, e oplà, la notizia non c'è più.
Il telespettatore non capisce come mai Berlusconi sia così infuriato, ma aspetta l'ora di cena per saperne di più. Attesa vana, perché i due telegiornali ripetono le formule criptiche dell'ora di pranzo.
Cosa sia successo nelle misteriosissime feste di Palazzo Grazioli, il telespettatore italiano non è riuscito a saperlo. E forse non lo saprà mai, se aspetterà che glielo rivelino i tg di Berlusconia.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

...ma voi fareste educare i vostri figli da quest'uomo?

giordana m., bologna Commentatore certificato 22.06.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stampa estera scatenata
"Berlusconi può cadere"

ROMA - Se i telegiornali italiani - con l'eccezione di Skytg24 e Tg3 - continuano a ignorare lo scandalo di Bari, altrettanto non si può dire per la stampa estera, che segue la vicenda con interesse crescente. "È giunta l'ora per Silvio Berlusconi?", s'interrogava ieri El Mundo, principale giornale spagnolo di area centrodestra.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

e si...berlusconi...le fanciulle sue "ospiti"...

ma il vero problema ce l'ho io !!!!!

caro giovanni p.

sono affetto da PRIAPISMO...in italia non hanno trovato una terapia valida...

tu che vivi negli USA...e sei un ottimo navigatore internet.....suggeriscimi un centro specializzato per la sudetta patologia....

è un male imbarazzante il mio :

-mi hanno radiato dalla confraternita dei sarchiaponi penitenti
-nelle chiese mi cacciano....
-i mariti mi evitano......
-le leghiste invadono la mia posta elettronica...

giovanni p ...solo tu puoi aiutarmi...

fammi sapere nè !!!!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 22.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento


suino nano

EdoHard Commentatore certificato 22.06.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non ho capito una cosa.
Entrata libera oppure no ?

Settimana prossima sarò a Roma.
Metti che ad un certo punto, visto che sono in trasferta da solo, mi viene una certa voglia ...

A Palazzo Grazioli è entrata libera oppure no ?
Basta portare un po di paste, una bottiglia di spumante .....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Secondo fonti diplomatiche", aggiunge il quotidiano, "Berlusconi ha chiesto la solidarietà di varie cancellerie straniere" nelle quali però "lo sconcerto supera la comprensione".

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione l'italia non va. Proviamo a dividerla. Forse tutta insieme non funziona. E' un matrimonio mal riuscito. Occorre il divorzio.
Divorziano tutti.
Non vi è nulla di peggio di un matrimonio forzato, quando si potrae troppo a lungo.
Si dividono tutti, perché l'italia no?.

tiger s. Commentatore certificato 22.06.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

CINQUE DOMANDE PER BEPPE GRILLO:

1 CHE IMPORTANZA HA CREDERSI ITALIANI SE CI SI DIMENTICA DI ESSERE ANZITUTTO NATURA?

2 CHE IMPORTANZA HA CREDERSI ITALIANI SE CI SI DIMENTICA DI ESSERE ANZITUTTO NATURA?

3 CHE IMPORTANZA HA CREDERSI ITALIANI SE CI SI DIMENTICA DI ESSERE ANZITUTTO NATURA?

4 CHE IMPORTANZA HA CREDERSI ITALIANI SE CI SI DIMENTICA DI ESSERE ANZITUTTO NATURA?

5CHE IMPORTANZA HA CREDERSI ITALIANI SE CI SI DIMENTICA DI ESSERE ANZITUTTO NATURA?

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA CHE PARTE STA' REPUBBLICA?
Non e' una domanda retorica.

La mia domanda viene da una considerazione strategico-politica.

E' noto, almeno agli osservatori attenti, che Repubblica, da molti anni "dirige" la linea politica del PD, autonominandosi Leader della sinistra italiana.

Fino ad ora Franceschini ha obbedito fedelmente alla linea di Repubblica.

Il sig Scalfari, ha indicato ora la sua soluzione del problema Berlusconi.

Cioe' eliminare Berlusconi, fare un governo istituzionale con Fini presidente del Consiglio.

Spero vivamente che questa volta Franceschini non segua gli "ordini" di Repubblica.

E soprattutto quelli di Scalfari, del quale non dimentico gli attacchi pretestuosi, denigratori e offensivi fatti a Grillo tempo fa'.

Repubblica-Scalfari amano fare campagne politico giudiziarie contro questo o quello.

A meno che qualcuno non si azzardi a criticarli o coglierli in fallo come ha ampiamente dimostrato tempo fa Grillo.

L'impulsivo Grillo non poteva prevedere che alla sua minima critica, lo Scalfari si sarebbe scatenato con lo stesso odio e determinazione che usa con Berlusconi.

Da qui la conseguente domanda:

DA CHE PARTE STA' REPUBBLICA?

Secondo un analisi approfondita e obiettiva, sta' dalla parte sua e di De Benedetti.

De Benedetti ha voluto Prodi al governo e lo ha ottenuto.

Ha voluto la caduta di Prodi e l'ha ottenuta.

Ha voluto sostituirsi all'Unita' e l'ha ottenuto.

Ora vorrebbe Fini come presidente.

Spero che questo suo desiderio rimanga tale.

Come diceva il vecchio proverbio?

DALLA PADELLA NELLA BRACE!

Grazie dell'interessamento sig. Scalfari, ma gli italiani possono fare da soli.

Senza lei e senza Fini!


Osservatore Obiettivo (chi si schiera non puo' giudicare e fa propaganda.) Commentatore certificato 22.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO GOVERNATI
DA MACRO' E PROSTITUTE
CON IL NOSTRO VOTO E SOLDI.
ANDRO' IN GIRO CON TANTE MONETINE
DA POTER DARE A QUESTI PARLAMENTARI.


V L. Commentatore certificato 22.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Prostituzione, 5 incontri sospetti
si allarga il filone della cocaina

La verità, infatti, è che l'indagine con il passare dei giorni si fa sempre più solida. Gli investigatori sono ormai convinti che il numero di ragazze coinvolte sia molto più ampio: nel taccuino della Guardia di Finanza ci sono una trentina di nomi di donne che verranno ascoltate nei prossimi giorni.
Infine, la droga. E' questa la terza pista che la procura di Bari e la Guardia di Finanza continuano a seguire. C'è almeno un indagato e negli interrogatori gli investigatori chiedono a tutti riscontri all'ipotesi di un traffico lungo la direttrice Bari-Civitavecchia-Olbia. Dalle intercettazioni telefoniche emerge, infatti, che alcuni dei partecipanti alle feste sarde e alcuni dei collaboratori di Tarantini facevano uso di sostanze stupefacenti.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma secondo me cossiga ha preso per il culo il nano in una maniera estremamente sottile...

Dovrebbe essere chiaro che il suo non era (ne poteva essere) un intervento serio perchè lo prende anche per il culo sui presidenti della camere servo o infido (schifani/fini)

E finisce dicendogli "Perché la guerra è sempre meglio per te, per l'opposizione e per il Paese, di questo rotolarsi nella melma"

Se non era una presa per il culo bella e buona allora cossiga non gli ha reso un gran servigio!

(dai il contentino ai magistrati, spartsciti il potere mediatico col tuo collega murdock, poni la fiducia su un decreto e fatti votare contro dai tuoi ed inoltre controllo dei servizi segreti, vendi le "case chiuse" di stato ma non percepite che è una presa per il culo?)

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 22.06.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo altre indiscrezioni, vi sarebbe un episodio che ha incuriosito gli investigatori. Si tratta di una cena elettorale del Pd, finanziata da Tarantini e organizzata da Frisullo. Sarebbe avvenuta nel marzo del 2008 al ristorante «La Pignata» di Bari. Una novantina di invitati, imprenditori del settore farmaceutico, per conoscere i candidati del Pd. Ospite d’onore Massimo D’Alema (che non avrebbe mai avuto rapporti con Tarantini).

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi indegno a rappresentare il popolo italiano? Ma via, i “degni” e i “puri” facciano un passo avanti. La verità è che siamo tutti un po’ moralmente smutandati, ma come nella fattoria di Orwell, i compagni (raffigurati nei maiali) vorrebbero imporsi come migliori degli altri. Questa è la più ripugnante delle pornografie.

Luigi Santambrogio
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
RECLAMA ANCHE LUI UN POSTO IN PIAZZALE LORETO!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 22.06.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, intanto, il settimanale londinese «The Sunday Times» ha pubblicato un’ampia intervista a Patrizia D’Addario, con un servizio fotografico esclusivo. Patrizia si sofferma sui due incontri a Palazzo Grazioli. E racconta particolari. La prima volta, il 15 ottobre: «Ci siamo seduti a tavola intorno alle 23,30. Il menù? Tagliatelle con porcini, hamburger e patate, torta allo yogurt, tutto servito da camerieri in livrea».

A un certo punto, Berlusconi fissa Patrizia e ad alta voce dice: «C’è una ragazza che non si fida più degli uomini, ma io le farò cambiare opinione». Lei risponde piccata: «Che fai, scherzi sulla mia vita?». «Sì - taglia corto Berlusconi -, io conosco tutto». Durante la cena, scrive il settimanale londinese, Berlusconi si alzava in continuazione e tornava, con un grande sorriso, pieno di regali per tutte le donne. Il presidente ha invitato Patrizia a ballare un lento: «Abbiamo ballato davanti a tutti. Mi stringeva forte, ma quello che mi ha colpito è che lo faceva davanti a tutti».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Induzione alla prostituzione, il filone che coinvolge Silvio Berlusconi, l’«utilizzatore finale», per dirla con la battuta infelice del suo legale Niccolò Ghedini, delle donne procurate da Tarantini. Gli inquirenti baresi non nascondono la loro «preoccupazione» per avere verificato che, «durante le feste, l’accesso a Palazzo Grazioli è incontrollato».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE...

Mentre i nostri politici sprecano miliardi per i loro stipendi, opere faraoniche incompiute, puttane e appalti truccati, qui da noi c'è gente che rovista nei cassonetti.
I nosrtri politici, dai bidoni son venuti e nei bidoni torneranno.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 22.06.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

La lettera di Kossiga al suo amico pedo-nano:

ne riporto solo alcune 'chicche':

"Caro Silvio, ti scrivo da amico e da politico, non da «amico politico», benché legato a te da un’ami­cizia personale che data dal 1974 e che non è mai venuta meno"...

(erano i tempi di Gladio? Della P2? Piena stagione stragi? Ma non era ancora un perfetto sconosciuto il Nano nel 74? COME MAI kossiga era già suo 'Amico'????)

...................

"Non mi sembra che il giudizio politico di al­lora e il giudizio storico di oggi abbiano bollato con il marchio dell’infamia John Fitzgerald e Robert Kennedy, le cui attività galanti supera­rono di gran lunga le tue,(...le ha misurate kossiga? n.d.r.) e ebbero anche aspet­ti inquietanti sui quali la giustizia americana non volle inquisire fino in fondo.
Non mi consta che gli altri due grandi sciupafemmine come Kennedy e Clinton abbiano mai chiesto scusa al loro po­polo"


Caro pres 'emerito' str...aordinario (nel senso di 'fuori dalla norma...anormale)

e tu vorresti paragonare, quelli si grandi uomini a un ominicchio come il Nano?
Almeno quelli scopavano ma non danneggiavano la loro Nazione!
Quindi paragone quantomeno improprio.


.................

e per finire in bellezza:

"Fai la pace con Murdoch: tra ricchi ci si mette sempre d’accordo. Cerca un armistizio con l’Anm: porta alle lunghe la legge sulle inter­cettazioni e quella sulle modifiche del Codice di Procedura Penale e dai ai magistrati un con­sistente aumento di stipendio."

come a dire:
I magistrati ti attaccano solo perchè stai toccando i loro poteri e perchè da poveri pezzenti...vogliono solo un pò di soldi in più...

senti 'emerito'....e tutte le altre categorie di lavoratori possono benissimo morire di fame solo perchè non hanno i mezzi per creare problemi al Nano?

aveva ragione quello che ti chiamava pazzo....

.................

degni amici e compari sti due...

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Termini Imerese, operai Fiat bloccano la stazione
fiat, termini imerese, lingotto Il lunedì delle tute blu dello stabilimento Fiat di Termini Imerese e dell'indotto è iniziato con uno sciopero di due ore. Ma la protesta contro la decisione del Lingotto di eliminare la produzione di automobili nella fabbrica siciliana va oltre. Gli operai si sono recati sotto la pioggia e inzuppati d'acqua alla vicina stazione ferroviaria di Fiumetorto per stoppare il traffico dei treni
http://palermo.repubblica.it/?ref=hpsbsx

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho guardato la foto di sandro bondi (puà) sorridente (doppio pà) su repubblica

http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-9/bondi-repubblica/bondi-repubblica.html

e leggendo che è "ministro per i Beni e le Attività culturali"

mi sono sentito immediatamente inattivo ed ignorante...

Da intellettuale non ho nulla che mi accomuna a questo obrobrio transgenico, costruito col DNA dei vermi piatti e dei maiali innestati in una lingua di vacca, che l'italia ha per ministro.

Ma cos'altro possiamo fare di peggio che avere un siffatto elemento per ministro?

Ma chi vota il nano si è reso conto da chi è rappresentato?

Ma dove vogliamo arrivare? Ma mi sa che ci siamo già arrivati!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 22.06.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

beh è vero che l'italia è un paese di merda...
la politica fa schifo ed è il vero cancro di questo paese ridotto alla fase terminale...
dei politici che vanno a putt@@@ non me ne frega niente l'importante che facciano il loro dovere(se le putt@@@ ci sono ci sarà un motivo,chi ha la coscenza pulita scagli la prima pietra o è finocchio)
l'unica soluzione è buttarli tutti fuori a calci in .... ma c'è un sistema per farlo?no!!!
siamo un popolo abituato a subire e subiremo sempre non ci sono più le persone che possono cambiare il paese...la mafia è politica e lo sappiamo tutti ma intanto il tempo passa e non cambia niente..quindi che ne parliamo a fare?inutile...
organizzate una manifestazione contro i politici e verremo a milioni...un referendum per buttarli fuori e li butteremo fuori...tanto è solo un utopia..ma è bello sognare un paese che funziona come si deve..

sergio rosa 22.06.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertata e mi butto giù... questa è la tristissima realtà di chi come me a 24/25 anni si ritrova a dover combattere l'ignoranza politica della mia generazione. Il fatto di girare con in tasca una foto, un tesserino di MUSSOLINI mi pare andare sempre più di moda... Questo dovrebbe dire tutto, dovrebbe aprirci uno scenario nel quale la politica è morta. La democrazia è morta. E andare a votare a questo referendum mi sembra una cappellata (scusate il termine) per un semplice motivo. Non che io non abbia un pensiero al riguardo ma mi chiedo: votando il no a chi in realtà sto agevolando le cose? a me? al popolo? AL NANO?....!!!! - Votando il si... non è forse lo stesso? Chi deciderà per me? io? il popolo? O SEMPRE IL NANO MALEDETTO?
Non è per deprimenza, ma l'unica soluzione che vedo è che RINASCESSERO I COMUNISTI VERI!!! LORO GLIELA FAREBBERO VEDERE!!!

ALTRO CHE ZUCCHE VUOTE IN GIRO CON MUSSOLINI!!!

alessandra candidi 22.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

"L'attacco premeditato e perdurante contro Silvio Berlusconi costituisce una lesione grave contro i diritti personali del presidente del Consiglio e contro l'istituzione stessa che egli rappresenta secondo i precetti del dettato costituzionale e per volontà popolare. Ora sto meditando se non sia necessario reagire a questo scempio di legalità costituzionale con uno sciopero totale della fame e della sete". Lo ha affermato Francesco Giro, sottosegretario per i Beni e le attività culturali.


E COSSIGA DICHIARA. COSSIGA?!!

Lettere al Cavaliere. Cossiga:
«Basta rotolarsi nella melma»

Perfino il pidueista cossiga smentisce B. su un'azione di complotto nei suoi confronti. Ormai abbiamo raggiunto il massimo dello schifo, della corruzione, del potere senza limiti, dell'indecenza.
Mentre in Iran si accorgono che qualcosa nelle elezioni è distorto, il nostro ministro amico degli amici e di se stesso, frattini, declina l'invito all'Iran per il G8.
Ma dove ci avviamo? Ma quale G8? Siamo il peggior paese del mondo. Siamo su tutti i giornali del mondo per la nostra incapacità di reagire nei confronti di un governo che è marcio, è colluso, è silente. Incapace di buttar fuori le mele marcie che sono la maggioranza.
Farse, elezioni europee, provinciali, referendum. Farse, soldi sprecati, cittadini ingannati.
Ma c'è ancora qualcuno che acclama il primo ministro? Pazzi. Siete pazzi e miopi.
La situazione dal punta di vista sociale, economico, industriale è CRITICA.
Tra poco ci saranno i camerman di tutti gli stati europei in italia ma non per il G8.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 22.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Fiat, spettro chiusura a Termini Imerese. Al via assemblee e scioperi da La Repubblica on line ed Palermo

Mi dispiace essere cinici, ma la Fiat e le ambizioni dei suoi manager se ne fregheranno di questi poveri padri di famiglia!
Il dialogo saranno: "manganellate per tutti"!
Si liberera'tanta manovalanza e chi ci guadagnera' sara' solo la Mafia.
Da emigrato dico: "non mollate" e a chi pensa di spazzare quel gruppetto di Siciliani troverete pane per i vs denti.

Beppe, altro che bisonti...

Giancarlo I., Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

ma il pd? continua a stare zitto?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

un pensiero mi assilla
MA SECONDO VOI LA CARFAGNA SARA' MAI STATA UN'UTILIZZATA FINALE?
buon giorno a tutti compresa una pernacchia ai vari trolls


meglio la guerra che rotolarsi in questa "melma"...

lo dice l'ex Presidente Cossiga nella sua lettera allo "psiconano"...


http://www.corriere.it/politica/09_giugno_22/cossiga_lettera_aperta_berlusconi_147b1e22-5ef1-11de-bd53-00144f02aabc.shtml

Andrea Mattioli 22.06.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
quando parli di PDmenoelle tu hai in mente i vertici e quello che hanno fatto.
Quando io penso al PD, penso alla base, al partito che possiamo costruire.
Forse la differenza è tutta qui.
In fondo credo che stiamo lavorando per uno stesso obiettivo. Solo che lo facciamo con modalità differenti. Ti prego di concedermi il beneficio del dubbio. Forse la strada che ho scelto io è quella più indicata per rinnovare la politica.
Forse.

In Friuli Venezia Giulia sono stata la più votata. Più di tutti gli altri candidati del PD, ma anche più di papi (o psicopapi?), più di Bossi, più di Di Pietro. Chiaramente non è merito mio, perché tutto questo consenso devo dimostrare di meritarmelo, ma è il segno che ci sono tante persone che hanno ancora voglia di credere in un cambiamento possibile.
Loro hanno avuto fiducia in me. A te non chiedo tanto. Chiedo solo di lasciarmi provare. Magari insieme e ognuno a modo suo ce la facciamo…


Debora Serracchiani

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritornavo al blog con la speranza che qualcosa fosse cambiato, nel frattempo ...

Macchè... le mie pecore continuano a discutere di temi triti, ritriti, masticati e cacati!!!

Silvio non è il male assoluto di questo paese, ne è soltanto il rappresentante piu' significativo, apposta continuate a votarlo ...

Le mie pecore ...

Profeta Dell'infinito ed infinitesimo (raramente erro), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

L'italia è una colonia (penale) spartita tra USA e Vaticano S.p.A.

E' un paese pieno di contraddizioni..pur essendo un paese ricco di acque (di colonia) si fa ogni giorno più insopportabile la puzza di merda!

Qui si disfà l'italia e si muore!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 22.06.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Grillini, grilletti o grulli, nessuno che dica della militanza del pm di Bari?

Andrea C 22.06.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA:
Per Augusto Minzolini: GIUSTA CAUSA di LICENZIAMENTO per INSABBIAMENTO dell'Informazione ed OMISSIONE di Notizie pubbliche..


L'ANALISI / Dalla Rai a Mediaset: così un caso diventa "fantasma"
Nelle edizioni di sabato una vera pietra tombale seppellisce l'inchiesta di Bari
Silenzi, omissioni, mezze notizie
il Patrizia-gate cancellato dai tg
Il Tg1 di Minzolini ha evitato di collegare Berlusconi alla D'Addario
Solo "feste a Palazzo Grazioli", aggiungendo: "Potrebbe trattarsi di millanterie"
di SEBASTIANO MESSINA

È davvero possibile insabbiare uno scandalo che domina le prime pagine dei quotidiani nazionali, è al centro di un'inchiesta giudiziaria ed è finito immediatamente nei titoli della stampa internazionale? Sì, è possibile. In questa Italia dove il presidente del Consiglio ha anche l'ultima parola sulle nomine dei direttori di cinque dei sei maggiori telegiornali, ormai non c'è più bisogno di contestare i fatti, i sospetti e le accuse: basta nasconderli, e oplà, la notizia non c'è più.

Quei quindici milioni di italiani che ogni sera si affidano ai telegiornali per sapere quello che è successo in Italia e nel mondo, quell'80 per cento di telespettatori che non leggono i giornali - dunque non leggeranno neanche questo articolo - e hanno la tv come unica fonte d'informazione, non hanno la più pallida idea di quello ....

PS

VERGOGNAAa!!!!
Minzolini con il prolungamento posticcio al coccige : Controllatelo!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

KlausCondicio - Gioacchino Genchi - Clip 1: il "caso" Genchi e i collaboratori del Premier

http://www.youtube.com/watch?v=FKMcbyAi7PY

KlausCondicio - Gioacchino Genchi - Clip 2: villa Certosa e il "sistema" degli apparati

http://www.youtube.com/watch?v=I-7LQXRcfSU

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

sito ufficiale fan club mara carfagna (oibò)
http://www.diamoledeltu.it/blog/index.php

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Presidente della Repubblica Italiana,

un paio di solite cosette.

come Lei sa, la "sovra-cultura", una cultura nata coi blog e che è maggiore della mera somma delle singole culture, si è generata, si alimenta e si muove con le nuove tecnologie.
Svaniscono le differenze ed i confini.

Ci consente di essere uniti, critici e propositivi. Magari in modo colorito e latino ma concorre a ricreare quel tipo di comunità coesa distrutta dall'individualismo passivo di televisiva memoria.

Smaschera le bugie, evidenzia i paradossi, non tollera le aggressioni costituzionali ma sa essere anche estremamente solidale.

Provi.

Una prima domanda: ma davvero Lei preferirebbe rappresentare un popolo anestetizzato da Fede, Vespa, o Giordano (mi scuso per non m(i)nzionare (su)gli altri)?

Davvero pensa che regolando internet si possa avere un informazione migliore? davvero pensa che nel 2009 ci sia ancora la possibilità di farci bere tutte quelle balle quotidiane in modo acritico?

Non credo, Lei è troppo intelligente.
La prego, Si svegli e riconosca che non si puo' più credere ai tg e dei giornali lottizzati, venduti (meglio comprati) e servili.

Faccia outing.

Eppoi, visto che c'e', si indigni di questo parlamento, della cultura media di quelli che lo popolano, del curriculum criminale di alcuni di loro e della inspiegabile arroganza di chi dovrebbe preservare il futuro ed il bene dei cittadini.
Se ha un minuto, oggi, vengo con Lei e torniamo a verificare, a campione, quanti di loro fanno ancora regolare uso di stupefacenti nell'esecuzione del loro mandato.

Le chiedo: come si puo' continuare così?
Davvero pensa che rispetteremo facilemente le leggi imposte da questi "fuorilegge"?

Alla Sua età e con la Sua esperienza non sia corresponsabile di questo volgare e stupido svuotamento dello Stato.

Come si dice, ci sono 2 posizioni: la nostra e quella sbagliata.

Quando le chiederanno di firmare per le intercettazioni, allora, decida dove stare.

niamo suppo 22.06.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ESTERI:
Non si placano le proteste del dopo voto in Iran. Il presidente Ahmadinejad rassicura i manifestanti: «Niente brogli, siamo uno stato democratico: le mazzate saranno equamente distribuite».
DI QUESTO PASSO PUO' ACCADERE ANCHE DA NOI .SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Mandate a casa Minzolini, servo del nano.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Quest'anno tutti in ferie a Manila, paga il nano ??

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ma neanche tanto

secondo me la nazionale di Lippi è lo specchio più realistico di questa italia.
una nazionale vecchia, guidata da un incompetente presuntuoso che si affanna a negare la crisi, e che nonosrtante le ripetute umiliazioni dichiara senza vergogna che stiamo meglio di tanti altri.

una nazionale che blocca ostinatamente la carriera ai giovani, che li tiene alla larga preferendo affidarsi a gente che invece del lavoro preferisce i party in sardegna a base di veline e coca...

esattamente come il nostro paese...

http://www.repubblica.it/2009/05/sport/calcio/nazionale/italia-confederations-2009/lippi-arrabbiato/lippi-arrabbiato.html?ref=hpspr1

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Da Bondi attacco a Repubblica

"Un pericolo per la democrazia"

........................

Tipico della Destra lecchina e pron aal nano ( il maestro);
dipingere gli altri guardando allo specchio se stessi.

il Nano fa i brogli elettorali?
I brogli elettorali dice invece che li hanno fatti gli avversari;

il Nano dice fesserie?
Le fesserie le dicono gli altri.

il Nano caccia Biagi, Santoro e Luttazzi?
La stampa è tutta controllata dagli altri.

Ma quando sparisce sta munnezza umana?

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

...le indagini dei magistrati baresi hanno svelato una circostanza ritenuta 'molto preoccupante' dalle stesse fonti inquirenti: l'accesso a Palazzo Grazioli durante le feste era 'incontrollato'. Circostanza questa che e' stata fatta notare anche dai magistrati a Patrizia D'Addario che ha risposto affermando di non aver subito, assieme alle sue amiche, alcun controllo all'ingresso..

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
l'ingresso libero alle zoccole a palazzo Grazioli è un DEPISTAGGIO DEL PAPI-NANO PER EVITARE CHE UN DOMANI SI PARLASSE DI "CASE CHIUSE".

Franco F. Commentatore certificato 22.06.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto nella "Süddeutsche" (giornale tedesco) che si discute il caso di dimessioni di Berlusconi e elezioni e citano Cossoga: "Se sarebbe furbo, si dimette e porta il paese alle elezioni", diceva Cossiga, che era presidente dal 1985 fina 1992, al giornale LA STAMPA.

Beh, non so come finisce poi una elezione...candidati "puliti"??

Un idea che fa un puo ridere: Perche non candidare con un patrito "europeo", cioe con candidati che non sono "italiani", ma danesi, tedeschi, franchesi ecc., basta che sanno un po l`italiano e che sono "grillini", per dire vivono democrazia di base ???
Fa un puo ridere, ma infine in concetto nazionale non vale tanto, meglio uno "europeo"....

saluti dalla germania

PS Digitate su YOUTUBE: STOPP BARROSO
(il pm Berlusconi e incazzato per questa campagna)

Susanne Streif, Stoccarda Commentatore certificato 22.06.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video dei Cinisello , e ho avuto la conferma che questo è veramente il "Re degli Ignoranti" ....Celentano gli fa una sega!

Il Capo Mafia è solo soldi e chiacchere per il resto veramente un grande IGNORANTE ....direi l'emblema vivente del decadimento sociale e morale della società italiana a cui lui con le sue televisioni, ma non solo, ha dato l'ultima spinta verso il degrado dei cervelli e l'abbruttimento peggiore ( come cazzo si fa ad applaudire uno che dice di essere antropologicamente diverso! come i nazisti!)

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ao', a rega', incazzateve quanto ve pare, ma quello che ha scritto er sor Cossiga sur Corriere della serva sur berlusca, nun fa 'na piega....Grande Kossiga.....terzo illustre pensatore sardo, dopo Gramsci e Berlinguer....

SOLDATO IACOVACCI ORESTE Commentatore certificato 22.06.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA DOMANDA AI SERVIZI DI SICUREZZA DEL NANO:

-PERCHE' QUANDO IL NANO SI SPOSTA PER MOTIVI ISTITUZIONALI (DICIAMO...) SI FA VEDERE SEMPRE CIRCONDATO DA UN NUGOLO DI GUARDIE ADDETTE ALLA SUA SICUREZZA PIU' NUMEROSO DI UN NUGOLO DI MOSCHE SU UNA MER..DA? OSTENTAZIONE DEL SUO STATUS SYMBOL?


-PERCHE' QUANDO INVECE DONNINE 'ESCORT'( PER USARE UN EUFEMISMO ) ENTRANO A PALAZZO GRAZIOLI PER CONCEDERE I LORO CORPI AL 'SULTANO' IMPOTENTE, DI TUTTA QUELLA 'SICUREZZA' NON CE N'E' PIU' BISOGNO?


-PROVA NE E' CHE LA CORAGGIOSA PATRIZIA D'ADDARIO( CORAGGIOSA ANCHE PER AVERE LO STOMACO DI FARSI TOCCARE DA UN VECCHIO SOLO PERCHE' RICCO )e' potuta entrare INDISTURBATA con una TELECAMERA

E SE FOSSE STATA UNA PISTOLA?

DELLE DUE L'UNA:

-O LE GUARDIE DELLA SICUREZZA NON HANNO SVOLTO A DOVERE IL LORO LAVORO E QUINDI HANNO MESSO A RISCHIO LA SICUREZZA (MAGARI!) DEL CAPO DEL GOVERNO

-O AVEVANO L'ORDINE PRECISO DALLO STESSO DI FARE PASSARE SENZA GLI OPPORTUNI CONTROLLI SOLO PUT...NE E RUFFIANI (E PORTATORI DI 'FARINA'?).

IN ENTRAMBI I CASI QUALCUNO DOVREBBE PAGARNE LE SERIAMENTE LE CONSEGUENZE.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dal vangelo secondo Sandrino (Bond....James Bond).....

Plin, plon, plin, plon......
"Italia io ti brucerò....sei troppo stupida per vivere...."

"Ma....mio imperatore Gnomo cosa fa con riccioli, barba finta, lira in mano e tanica di benzina?"

"Mi affascina la storia di Roma...perchè, non si può? Pensa....tu sei talmente scemo che credi di essere un poeta!"

"Emh, emh.....Gnometto....cattive notizie su tutti i fronti..."

"Si e che c'è hanno tolto dal mercato il Viagra?"

"No.....solito drastico crollo di fatturato e ordinativi dell'industria....."

"Dimmi un po Bond....stavo pensando di trombarmi qualche velina su una Limousine per rilanciare il mercato dell'auto...."

"Grande idea capo, sei un genio, di risibile altezza, ma genio........ci sarebbe anche la solita offensiva di Repubblica.....guardi che risposta che mi sono permesso di dargli!!!!"

"Ma porca puttana!!! Neanche Alvaro Vitali avrebbe ipotizzato una marea di stronzate simili!!! Ma perchè sono circondato da emeriti cerebrolesi???"

"E quello stronzo di DeBenedetti...lo possino.....ce l'ha ancora con me per quello scherzetto che gli ho combinato con Bettino a metà anni 80 con la Sme e perchè gli ho fottuto la Mondadori con lievissime manovre diversive..."

"Ehhhh, figurati Gnomo....corrotto giudici, comprato sentenze, raggiri tramite appoggi politici.....robetta...chi non fa queste cosucce a Pizzaland, dopotutto?"

"Un vero scandalo!!!! Piuttosto.....Bossino è riuscito mettere incinta Noemi?"

"Emh, emh.....no Gnomo gli avevo dato un manuale illustrato da leggere....lui ha guardato solo le figure ma non è riuscito a collegare...piuttosto, mi chiede di provare nel letto grande di Palazzo Grazioli......dice che fa fare miracoli anche agli impotenti....."

"Lo possino....peccato che il miracolo non sia riuscito benissimo con suo padre....qualche annetto fa!!!"

Parola dello Gnomo...
Rendiamo grazie allo Gnomo...

maurizio spina Commentatore certificato 22.06.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Topolanek si sveste e le donne, però, restano deluse: «L'avevo detto che si trattava di un fotomontaggio», ma Topolanek ribatte: «Ma anche con un piccolo burattino si può fare un grande spettacolo».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento


Da Bondi attacco a Repubblica
"Un pericolo per la democrazia"
Comicità involontaria. Bondi cioè il servo nulla.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.06.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

MINZOLINHO "ZERO TITULI"
Continua il coraggioso martirio di Augusto Minzolini, che sulla carta stampata fu il re del gossip di Palazzo. "Tg1, la macchina del silenzio" (Repubblica, p.1). "Rizzo Nervo: possibile giusta causa di licenziamento". Silenzi, omissioni, mezze notizie. Il Patrizia-gate cancellato dai tg" (p.9). Su tutti vigila il compagno presidente Garimberti, chiuso da Letta nell'armadietto del suo circolo.


il resto sempre su dagospia

Anto Di Commentatore certificato 22.06.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Appello al dormiente Napolitano, inviti il servizio pubblico di Rai 1 a fare il suo mestiere con obiettività ed imparzialità, non è pagato da berlusconi, berlusconi poaga le puttane, Minzolini quanto hai preso?
Napolitano, sveglia!

cesare beccaria Commentatore certificato 22.06.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

LO SGUARDO LUNGO DI CALTA-PAPA'
Alla fine, per farsi un'idea un minimo ragionata di quello che ci aspetta tocca leggere il Messaggero di Calta-Papà. Mario Ajello scrive che "l'ombra di Leone spaventa i berlusconiani" (p.6) e Marco Conti sottolinea con intelligenza che "il premier tira dritto, ma il Pdl è sotto shock e i ministri tacciono", mentre la Lega "è sempre più la polizza contro manovre e possibili ribaltoni" (p.7).

Se il CaiNano avesse anche solo un decimo della riservatezza di Calta-Papà, uno che ha gestito con geometrica potenza perfino il rapimento della moglie, regnerebbe fino al 2050 senza noie.


il resto su dagospia

Anto Di Commentatore certificato 22.06.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

«E le prostitute?» e viene identificata dalla polizia


Mentre il presidente del Consiglio parlava con alcuni suoi elettori di politica, fuori dal seggio milanese, una signora, dalle retrovie, ha gridato: «Ma perchè non gli chiedete delle prostitute?». La donna è stata subito avvicinata dalla polizia per l'identificazione, ma non aveva con se i documenti.

In via Scrosati a Milano molti i suoi sostenitori che lo hanno applaudito mentre entrava e gli hanno gridato «Bravo Silvio» e «Non dare retta a La Repubblica della banane, vai avanti». All'interno del seggio però un signore gli ha urlato: «Presidente le pensioni. Altro che stringerti la mano».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Brasile batte l'Italia 3 a 0 e sono contento per l'arrogante, antipatico e fascisoide miliardario Lipp, tutta la scuola di berlusconi con i giornalisti.
La fortuna dei mondiali non è ripetibile , Lippi vada al servizio dei potenti, imiti il suo aqmico di destra e gemello Capello.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.06.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

per me al nano non attizza.ai voglia di reclutare mignottone.
fatti curare buffone!!

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 22.06.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Crisi, Brunetta: «C'è troppo pessimismo:
per l'Italia è un momento magico»

«Crisi, c'è troppo pessimismo: per l'Italia è un momento magico». Il ministro torna anche a parlare di crisi: da «inguaribile ottimista» osserva che c'è «troppo pessimismo e troppa paura» in giro. Basterebbe che la grande maggioranza degli italiani «che ha mantenuto il reddito in questi mesi» investisse di più in beni durevoli per ripartire. «Paradossalmente è un momento magico per l'Italia. I lavoratori che hanno davvero una situazione difficile sono 500 mila, persone che sono in cassa integrazione e in una situazione difficile, anche se hanno comunque una protezione di reddito all'80%. Poi ci sono 14 milioni di lavoratori che hanno viceversa mantenuto il reddito e anzi aumentato il potere di acquisto perchè sono diminuiti i prezzi, le tariffe, i costi dei mutui. C'è insomma un effetto-ricchezza,

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La realtà, prosegue Bondi è invece che "un governo democraticamente eletto subisce un'aggressione sistematica (...) sulla base di una campagna scandalistica paragonabile alla pesca con lo strascico".
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
INFATTI LE ZOCCOLE,MANGANO DELL'UTRI,MILLS,LA COCA,E VIA VOMITANDO SONO UN'INVENZIONE DEI NON ALLINEATI!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 22.06.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO QUI HA PROPOSTO DI SCRIVERE UNA LETTERA DI LAMENTELE ALLA RAI PER DENUNCIARE L'OSCURAMENTO, SOPRATUTTO DA PARTE DEL TG1 E DEL SUO DIRETTORE MINZOLINI, DELLE INCHIESTE DI BARI SUL NANO.

CREDO SI POSSA FARE DI MEGLIO.

SE CERTI DIRETTORI SONO VENDUTI AL MIGLIOR OFFERENTE STAMPERANNO QUELLE EMAIL E PROBABILMENTE LE USERANNO COME CARTA IGIENICA.

PENSO INVECE CI SIA UN MODO MIGLIORE PER SPUTTANARE SIMILI 'GIORNALAI'.

MANDARE EMAILS, MA MEGLIO SE FAX! A PIU' GIORNALI STRANIERI POSSIBILI, DENUNCIANDO QUESTO OSCURAMENTO E I NOMI DEI REPONSABILI.

MINZOLINI IN TESTA.

VISTO CHE è IL DIRETTORE DEL MEZZO DI INFORMAZIONE PUBBLICA PIU' IMPORTANTE IN ITALIA.

SEGUE L'INDIRIZZO DI UN SITO CHE ELENCA A SUA VOLTA I SITI DI QUASI TUTTI I GIORNALI STRANIERI, AL CUI INTERNO è POSSIBILE TROVARE INDIRIZZI EMAIL E FAX.

FACCIAMOCI SENTIRE!
DOBBIAMO SPUTTANARE DIRETTORI COME MINZOLINI IN TUTTO IL MONDO! DOBBIAMO FARLI VERGOGNARE ( AMMESSO CHE SIMILI ESSERI POSSANO PROVARE VERGOGNA )PER QUELLO CHE FANNO ( O MEGLIO, CHE NON FANNO )

DOBBIAMO FARLO CAPIRE A QUESTI 'GIORNALAI' DI REGIME CHE SONO FINITI I TEMPI DOVE TUTTO SI POTEVA NASCONDERE AL POPOLO BUE!

CHI PUO' E HA TEMPO FACCIA UN ELENCO DELLE EMAILS E FAX DEI GIORNALI STRANIERI PIU' IMPORTANTI E LI PUBBLICHI QUI.

FACILITERA' IL COMPITO A TUTTI GLI ALTRI.

GRAZIE.

IL SITO:

http://www.italysoft.com/news/giornali-stranieri.html

Dino Colombo Commentatore certificato 22.06.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Antonio Desani 10.06

@ Cettina 10.36


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Di grazia, a quali MU vi riferite?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


forse conoscete già la lettera a mons. Bagnasco

di don Paolo Farinella..ma vale la pena di rileggerlo

http://www.liberaopinione.it/006233.asp?rif=244

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 22.06.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL GIORNALE

Debora Serracchiani, la "nuova" icona del Pd ritiene di lavorare "per uno stesso obiettivo" con Beppe Grillo, anche se "con modalità diverse". La neoeletta eurodeputata del Pd risponde così oggi, sul suo blog (www.serracchiani.eu) alle critiche del comico genovese che - sempre su internet - aveva sostenuto che "parla del PDmenoelle come di un partito bianco che più bianco non si può". "Quando io penso al PD - scrive oggi Serracchiani - penso alla base, al partito che possiamo costruire. Forse la differenza è tutta qui. In fondo - prosegue, rivolgendosi a Grillo - credo che stiamo lavorando per uno stesso obiettivo. Forse la strada che ho scelto io è quella più indicata per rinnovare la politica".

Ricordando quindi la sua affermazione alle europee, Serracchiani sottolinea che "tutto questo consenso devo dimostrare di meritarmelo, ma è il segno che ci sono tante persone che hanno ancora voglia di credere in un cambiamento possibile. Loro hanno avuto fiducia in me. A te - conclude, sempre rivolta a Grillo - non chiedo tanto. Chiedo solo di lasciarmi provare. Magari insieme e ognuno a modo suo ce la facciamo".

Anto Di Commentatore certificato 22.06.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo avuto l'opportunità di cercare di cambiare la situazione politica. Abbiamo avuto l'occasione per votare le liste civiche e togliere di mezzo almeno per un pò alcuni politici e invece:
- Comunali Bari: Alfonso Ciampolillo 749 voti, 0,4%.
Noi siamo gli artefici del nostro destino!!

Pasquale X 22.06.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco ad andare oltre i 30 secondi del video della ragazza uccisa.. Grillo questo è un video troppo crudo.. dovrebbero vederlo tutti per rendersi conto della follia delirante dell'essere umano.. io però non ce l'ho fatta.. questa notte rivedrò gli occhi di quella ragazza nei miei incubi. A volte penso che l'umanità merita di fare la fine dei dinosauri... ne abbiamo fatte troppo. L'uomo.. il peggiore degli animali.

Davide Cardelli, Teramo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,
leggo sul "corriere della sera" la lettera di Cossiga a Berlusconi...la rileggo ancora e mi chiedo se non è una publica dichiarazione di colpevolezza del suddetto Berlusconi che lui definisce "ingenuo"??
Da vecchio uomo politico,che conosce l'animo della maggior parte degli italiani, lui consiglia anche di tornare alle urne...certo,sa bene che in questo momento sarebbe rieletto Berlusconi e la sua gang da questa italietta tutta culi e tette!!
Però ancora mi chiedo come è possibile che non si riesca più a parlare di politica da noi...forse è vero che protestiamo solo "virtualmente" e non siamo più capaci di scendere in piazza...chi veramente vuole cambiare le cose lo fa sulla propria pelle (vedi l'Iran), ma a noi basta mandare una mail e ci sentiamo a posto con la coscienza...

tina ionni 22.06.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/politica/riforma-gasparri/sciopero-bondi/sciopero-bondi.html

leggete cosa non è riuscito a fare il PD

Anto Di Commentatore certificato 22.06.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Sul sito di comedonchisciotte un farneticante barnad
e i suoi fans (cloni) continuano a scrivere falsità e diffamazioni sull'operato di Grillo.
capisco che di asini che ragliano ce ne sono tanti e
Grillo non può stare dietro a tutti, però a questi una lezioncina ci starebbe proprio bene.
Grillo ti ricordi al betatron quando rovegno ti ha dato una testata facendoti saltare un dente?
Tenvo rovegno perchè non continuasse ora un aiutino dammelo tu altrimenti lo dico a checco o al principe e poi sono azzi tuoi.
Ciauz

davide davide 22.06.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Al leader della lega nord

Sig. Bossi, premesso che non sono leghista, le chiedo:

se è vero che siete liberi e portate avanti solo le vostre idee per il bene del nord;

che siete tosti;

perchè non prende le distanze da berlusconi????

ci fa cadere nel ridicolo all'estero, con il suo modo buffonesco;

inoltre si è sputtanato prima con noemi e poi con le altre ragazze.

Faccia un gesto tosto da vero italiano.

Patriota Italiano, Torino Commentatore certificato 22.06.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO LA RIPRESA:

Industria, crollano fatturato e ordinativi
Diminuzioni rispettivamente del 22% e del 32%. Giù anche il mercato dell'auto: -20%

ROMA - Calo a due cifre per il fatturato dell'industria italiana: ad aprile - comunica l'Istat - si è registrata una diminuzione del 22,2% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Negativa anche la variazione degli ordinativi con un calo del 32,2%. Per quanto riguarda la variazione su marzo 2009, il fatturato ha registrato una variazione pari a zero, mentre gli ordini sono calati del 3,7%.

AUTO - L'industria dell'auto registra un piccolo rimbalzo ad aprile per gli ordini nazionali: nel mese hanno segnato un +4,6%, rispetto ad aprile 2008. Crolla però la domanda estere con un -44,5%. Gli ordini registrano quindi una variazione complessiva di -20,2%. Segno meno anche per il fatturato: -5,5% quello nazionale, -58,1% quello estero; -31,1% il fatturato complessivo.

corriere.it

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 22.06.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche Nature si aggiunge al novero delle testate che partecipano al "complotto":

http://www.nature.com/news/2009/090617/full/news.2009.579.html

Buona lettura a chi conosce l'inglese (e puo' accedere a Nature). Per le altre persone, in breve, l'Italia, senza fornire motivazioni e/o chiarimenti, ha cancellato la riunione dei ministri della ricerca scientifica del G8.
Accademie scientifiche di 13 paesi avevano predisposto una dichiarazione sulle politiche del clima e dell'energia da presentare a tale riunione.

Cordiali saluti

Enrico Scalas

Enrico Scalas 22.06.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo ministro che si chiama Gelmini non so chi proprio ce l'abbia mandata!

“Siccome le scuole paritarie costano, sto pensando a una riforma che dia la possibilità di accedere a un bonus a chi vuole frequentarle”

e, ovviamente, nel contempo riafferma (lacrime di coccodrillo e presa per i fondelli) che gli insegnanti hanno stipendi troppo bassi...

Insomma, piantala !
O dai i soldi dove sei TU, ministra, RESPONSABILE o la pianti !

O ottieni che la società INVESTA nel suo futuro o, dando soldi alle scuole cattoliche e ai diplomifici, riesci solo a ottenere PIU' VOTI (ELETTORALI) , NON CERTO PIU' ALTI VOTI OCSE, visto che sono proprio le scuole PRIVATE quelle che abbassano spaventosamente il livello medio della preparazione degli studenti italiani !

E non potrebbe essere diversamente:
le scuole cattoliche hanno altri "valori" di riferimento che non la cultura scientifica moderna; i diplomifici privati hanno come solo riferimento quanti soldi devono guadagnare a spese dei privati e di professori estremamente sottopagati!

Ma se già i DOCENTI CERCANO SEMPRE DI INSERIRSI NELLE SCUOLE PUBBLICHE dove gli stipendi sono bassissimi, figurarsi nelle PRIVATE i cui stipendi sono da fame per chiunque!
Cosa speri dagli SCHIAVI ?

Non solo, nei diplomifici (cattolici o meno) PROVATE, insegnanti, A BOCCIARE UN FANCAZZ.STA !
Saranno soldi in meno che entrano alla "organizzazione", e la conseguenza é che il primo (e unico) "processo" viene fatto all'insegnante !

Altro che "modello americano", il modello imperante è quello dell'arraffo di più che si può, altro che "andare in concorrenza culturale con le scuole di stato" !

Gelmini, sei completamente fuori strada: professi un obiettivo, ma ne persegui un altro che porta a risultati del tutto opposti !
Ripeto: INVESTI, e fai in modo che ANCHE le AZIENDE investano nella scuola SE SI VUOLE che l'Italia abbia un FUTURO, investano IN INNOVAZIONE e nel PERSONALE.
Non gettare quelle poche risorse che hai fuori dalla finestra

rosario v. Commentatore certificato 22.06.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rossella, uno spregevole direttore

ma l'avete visto, questo damerino abbronzato? e i suoi libri? in un intervista presentava il suo pamphlet su miami
Siete stati a miami? io si', ospite di un amico americano che ha vissuto molti anni a milano
A parte la sua generosa ospitalita', vi posso assicurare che e' un posto deprimene al massimo, una rimini gigantesca, adatta a falsi vip a ruota di falsi e famosi sarti defunti

roby c Commentatore certificato 22.06.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Minchiolino: Zero Tituli su Sputtanopoli!

ahahahaahahhahahahahahahah

:))))))))))))))))))))))))

Anto Di Commentatore certificato 22.06.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agoravox.it/L-esempio-di-Cuno-Jacob-Tarfusser.html

lunedì 22 giugno
L’esempio di Cuno Jacob Tarfusser

Bernardo Aiello

Per chi non lo ricordasse Cuno Jacob Tarfusser è il Procuratore della Repubblica di Bolzano, famoso per aver osato quello che nessun altro mai aveva osato prima di lui: dimostrare che la giustizia penale può funzionare.

Dal nome e dall’audacia dell’iniziativa intrapresa si ipotizza subito che si tratta con ogni probabilità di italiano di lingua tedesca e di cultura e mentalità pseudo-asburgiche e non latine.

Del suo tentativo, peraltro felicemente andato in porto sino a diventare un modello da esportare in tutto il Paese, ne parlano sia il saggio Magistrati l’ultracasta di Stefano Livadiotti sia Rivoluzione in corso del Ministro Renato Brunetta.

Sembrerebbe che quello che si firma l’Amministratore Delegato della Procura della Repubblica di Bolzano e che ha fatto crollare del 70% i costi della Procura di Bolzano, sia giunto persino a redigere un bilancio economico dell’Ufficio da lui diretto.

Questa iniziativa, sconvolgente ed innovativa, meriterebbe davvero una maggiore attenzione.

Le moderne tecnologie informatiche, già estese a tappeto a tutti i centri di spesa della Pubblica Amministrazione, dovrebbero rendere possibile redigere un bilancio annuale di tutte le Unità in cui questa è suddivisa.

Non sarebbe male, ad esempio, sapere quanto costa la scuola frequentata da nostro figlio e quanto è il costo annuale per ogni allievo.

Ed ancora sarebbe interessante sapere il costo dell’Unità comunale preposta agli incassi di tasse ed imposte, ICI compresa, e, così, il costo in percentuale delle somme incassate.

E così via: ogni dirigente di un’Unità della Pubblica Amministrazione dovrebbe porsi il problema di confrontare quanto speso e l’utilità prodotta, come avverrebbe in una qualsiasi azienda privata.

(continua al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Povero Emilio “FIDO”, ops.. scusate come si scrive? Costretto a fare il doppio lavoro, direttore e PRESENTATORE, di “MIGNOTTE”, ops…scusate come si scrive?

renzo f. Commentatore certificato 22.06.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

@MAX STIRNER

non credo che al blog faccia bene leggere di polemiche , baruffe , caporali , generali che non esistono.

io come te conto come l'asso di bastoni quando regna coppe......

Cerco di fare l'organizer di un gruppo.

Rimane un fatto evidente ; è scorretto infiltrarsi in spazi con nomi diversi o nick diversi per poi utilizzare informazioni da spalmare sul blog con intento diffamatorio e distorto.
...................
Si puo' fare alla luce del sole ; si deve fare se si è persone coerenti.

te scrivi:

" NON ERA MEGLIO SE TU FOSSI STATO UNA PERSONA CORRETTA E ONESTA, UN UOMO ANZICHE’ UN …CAPORALE CHE RECITA DA GENERALE? IL VOSTRO IMPEGNO E' SOLO PER FINGERE DIMISSIONI, ESPELLERE PERSONE ONESTE, RIAMMETTERE FINTE DIMISSIONI; INSOMMA FATE PENA CON LE VOSTRE RECITE. ^__^
.........

La persona che stimi e alla quale ti riferisci non è stata vittima di un complotto e te nella parte del vendicatore hai frantumato un cristallo crepato che intendevo ricucire.

Non hai il patent per difendere persone oneste ed il tuo legame , considerazione o affetto non credere sia inferiore al mio.

Errori se ne compiono , te invece sei superiore a tutto e tutti . Ti vedrei bene come sindacalista della triplice......

Se ti facciamo pena non capisco perchè perdi tempo a nasconderti fra noi , a leggere per poi denigrare , a raccattare pizzini ....

Dedicati ad altro , come faro' io .

Buona continuazione a tema unico nel denigrare un finto nemico, inesistente insieme a Ed.

Se questo vi fà sentire vivi , continuate pure .

Ma lo spettacolo è semplicemente triste, ad ogni modo è vero, il comandante sono io ed è con me che dovete prendervela. Non con gli altri che sono cento volte migliori di noi.

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-9/silenzio-telegiornali/silenzio-telegiornali.html

L'ANALISI / Dalla Rai a Mediaset: così un caso diventa "fantasma"
Nelle edizioni di sabato una vera pietra tombale seppellisce l'inchiesta di Bari
Silenzi, omissioni, mezze notizie
il Patrizia-gate cancellato dai tg
Il Tg1 di Minzolini ha evitato di collegare Berlusconi alla D'Addario
Solo "feste a Palazzo Grazioli", aggiungendo: "Potrebbe trattarsi di millanterie"
di SEBASTIANO MESSINA

È davvero possibile insabbiare uno scandalo che domina le prime pagine dei quotidiani nazionali, è al centro di un'inchiesta giudiziaria ed è finito immediatamente nei titoli della stampa internazionale? Sì, è possibile. In questa Italia dove il presidente del Consiglio ha anche l'ultima parola sulle nomine dei direttori di cinque dei sei maggiori telegiornali, ormai non c'è più bisogno di contestare i fatti, i sospetti e le accuse: basta nasconderli, e oplà, la notizia non c'è più.

Quei quindici milioni di italiani che ogni sera si affidano ai telegiornali per sapere quello che è successo in Italia e nel mondo, quell'80 per cento di telespettatori che non leggono i giornali - dunque non leggeranno neanche questo articolo - e hanno la tv come unica fonte d'informazione, non hanno la più pallida idea di quello che è successo la settimana scorsa.

Già, cos'è successo? Proviamo a mettere in ordine i fatti, e confrontiamoli con quello che il Tg1 e il Tg5 hanno riferito ai loro fiduciosi telespettatori.

(continua al link)


------------------------------------------------
Io aspetto solo che la Procura di Bari emetta gli avvisi di garanzia ed iscriva gli interessati nel registro degli indagati. Ogni giorno in più che passa è sempre molto tardi e rischia di portare ad insabbiamento tutto il lavoro svolto dalla magistratura del capoluogo pugliese

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Al presidente della camera

Sig. Fini, premesso che non sono di destra, le chiedo:

da navigato politico come Lei, come fa a non prendere le distanze da berlusconi?????????

a differenza di lei non è un politico;

fa dalla politica i suoi interessi, con leggi ad personam;

ci fa cadere nel ridicolo all'estero, con il suo modo buffonesco;

inoltre si è sputtanato prima con noemi e poi con le altre ragazze.

Faccia un gesto da vero italiano.

Patriota Italiano, Torino Commentatore certificato 22.06.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Non e' colpa degli italiani se non amiamo il nostro paese, se non ci sentiamo 'uniti'. E' colpa della politica fatta da politici incapaci. Hanno fatto di tutto per NON farci amare il nostro paese. Con gli anni anziche' progredire e sentirci piu' UNITI ci siamo incattivti e imbufaliti. Ci siamo mai chiesti il perche' ?? Perche' non esiste quel senso di appartenenza e di orgoglio di patria ? Perche', appena si puo', siamo pronti a denigrare e deridere ilo nostro paese? Dovremmo riflettere e capirne i motivi...

roberto Milano 22.06.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

tutte le attivita' dell'uomo sono terapeutiche.
Il problema e che in tanti voglion fare distinzioni tra cio'che e' sano e cio' che non lo e'

buongiorno.

Un caldo e particolare saluto ai bovini ed alle vacche nonche' hai pastori e ai mandriani

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 22.06.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Le FOTO in casa del Premier :

Palazzo Grazioli, sede di grandi decisioni , di incontri con il senatur Umberto BOSSI-legaiolo , di selezioni preventive ant-Informazione(scondinzolin ed altri animali BEEELanti con appendice al coccige ) per le nomine Rai, e per altri impellenti, inderogabili ed IMPORTANTI incontri di GOVERNO, controllato come sede istituzionale da oltre 20/30 guardie del corpo e dai Servizi segreti,
trasformato e ridotto in BORDELLO governativo e popolato da Veline, Escort e POR(S)CHE di alto e basso borgo, ma anche da TRANS-Atlantiche ministre Zo..ole'!

PS
Che brutta fine, con tutto quel CIARPAME andato in Trans-VA.CA !

La foto del "Povero Sircana finito in trans" è poca roba , rispetto a cotanta SFRONTATEZZA.

Guardate le foto!

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/caso-bari/2.html

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' UN GIORNALISTA CON LE PALLE:
Proposta 28. Rimuoviamo la spazzatura, con braccialetti colorati

Ho l’impressione che a questo punto della storia, sia necessario un gesto semplice, inequivocabile, contagioso: un braccialetto per manifestare il nostro disgusto. Ricostruisco la storia con due post scritti a 20 giorni di distanza…

2 giugno 2009. Le mille ragioni di un prolungato disgusto

Le elucubrazioni di questi giorni sulla triste vicenda di Noemi e Berlusconi, cadono come spesso è avvenuto nell’errore di rendere mitica la figura del premier: una riedizione in salsa piccante (come a lui piacerebbe) della Bella e la Bestia. Considerando en passant che la Bella tanto bella non è (ma questo non deve riguardarci), ci interessa soprattutto sottolineare che la Bestia non sembra avere la dignità per rivestire cotanto ruolo simbolico. L’errore è quello che da sempre caratterizza la fronda anti-berlusconiana: trasformare il nemico in demone irresistibile, e quindi per definizione vincente. Nei risvolti miserabili della vicenda che emergono giorno per giorno, sembra invece essere confermata l’ipotesi di un leader tanto piccolo quanto megalomane, in linea con i personaggi di Sordi che da sempre lo raffigurano come un eroe mediocre e proprio per questo specchio dell’italiano più che medio che in lui si riconosce: un povero cristo. Anzi da Sordi siamo ormai passati al peggio dei fratelli Vanzina: le Vacanze di Natale (e di Capodanno…) hanno lasciato il segno, con la loro irresistibile volgarità… Un leader che telefona a una ragazza minorenne non con l’improntitudine criminale del pedofilo, ma con il disarmante tremore di chi sogna la purezza della verginità; un leader che organizza feste di Capodanno con decine di veline a cui regalare ninnoli a forma di farfalla; un leader che ha bisogno di una corte che arriva con gli aerei dell’aereonautica militare per affrontare la propria devastante solitudine: al di là delle dichiarazioni di Veronica – continua

roby c Commentatore certificato 22.06.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Creiamo uno stato come la California , che sta fallendo e ha chiesto al governo federale di intervenire per non mandare a casa migliaia di dipendenti .
In questo paese ci sono troppi parassiti che si riempiono il gozzo con la favola di Roma Ladrona.

il doge, scorzè Commentatore certificato 22.06.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro in una lettera al "Giornale": "Il quotidiano è un superpartito che concentra in sé la dimensione politica, economica e anche giudiziaria"

Da Bondi attacco a Repubblica "Un pericolo per la democrazia"
"L'insidia più grande per la nostra democrazia" è l'azione del quotidiano Repubblica, "un superpartito che concentra in sé la dimensione politica, quella economica, quella culturale e perfino quella giudiziaria". Lo afferma, in una lettera pubblicata dal Giornale, il ministro per i Beni e le Attività culturali Sandro Bondi, che definisce Repubblica "l'erede principale" della cultura giacobina.

"Nell'ipotesi che abbia successo il progetto destabilizzante" del quotidiano, si avrebbe "non la caduta di un regime, come ritiene Eugenio Scalfari, né la fuga di gerarchi felloni", ma "l'indebolimento della nostra democrazia e la rovina dell'Italia".

Secondo il ministro, Scalfari è abile nel "divulgare e accreditare nell'opinione pubblica una visione storiografica, politica e culturale che è esattamente agli antipodi della realtà" e nel "descrivere un regime corrotto e morente, contro il quale il suo quotidiano ha lanciato l'offensiva finale, trascinando con sè anche il Corriere della Sera e ciò che resta della sinistra".

La realtà, prosegue Bondi è invece che "un governo democraticamente eletto subisce un'aggressione sistematica (...) sulla base di una campagna scandalistica paragonabile alla pesca con lo strascico".

Vai BOND GEORGE sparane un'altra incommensurabile testa di cazzo bavosa!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Come le donne iraniane, anche le donne italiane hanno il loro chador. Sono gli abiti, le scarpe e le borse firmate: agghindate ed euforiche, si inchinano felici al sultano di Arcore, invece di protestare e farsi uccidere piuttosto, come le loro omologhe mussulmane.
Compriamo petrolio ma anche un po' di dignità dall'Iran, che ne abbiamo davvero bisogno.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 22.06.09 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente..!!!! COMPRATE IL "DECODER" altrimenti non vedrete piu' la TV di stato !!!!!! Ma non dovrebbe essere GRATIS' visto che SIAMO OBBLIGATI ????????????

roberto Milano 22.06.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

«Silvio, non chiedere scusa a nessuno»
Cossiga scrive al premier: «Non credo che tu sia vittima di un com­plotto, ma delle tue imprudenze e ingenuità»

http://www.corriere.it/politica/09_giugno_22/cossiga_lettera_aperta_berlusconi_147b1e22-5ef1-11de-bd53-00144f02aabc.shtml

==================================


Noi italiani vittime di un "ingenuo imprudente".......


cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAPINATALE?.secondo voi emidio fido soffre di stitichezza?......ma quando mai!caga liscio come l'olio.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a beppe perche' possa iniziare una fruttuosa collaborazione con l'audisbef, a difesa dei cittadini

per favore, leggete quotidianamente i loro post, sono un utilissima informazione su quello che NON sta assolutamente facendo per noi, questo schifosissimo governo

roby c Commentatore certificato 22.06.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

LA FORZA DELL'INFORMAZIONE.

La rete potrebbe essere, e forse gia e', il piu' formidabile mezzo di informazione libera, obiettiva, non soggiogata a propaganda di parte.

La lotta alla propaganda e faziosita' viene fatta dai bloggers con la giusta pretesa di fornire i link che dimostrino la veridicita' e la fonte per certe affermazioni-informative rilevanti.

Ma non si dovrebbe, anche qui, farsi coinvolgere e condizionare da come vengono date le informazioni.

Molti si sono giustamente sentiti in dovere di onorare la ragazza iraniana di nome NEDA.

E' superfluo, immagino, ricordare che tutte le vittime assassinate dal regime iraniano durante le ultime manifestazioni, sono al momento senza nome,

ma non senza il diritto allo stesso onore.

UN SALUTO E ONORE A "TUTTE" LE VITTIME MASSACRATE DAL REGIME IRANIANO.

ANCORA UNA VOLTA MASSACRI PERPETRATI IN NOME DI UN DIO SELFSERVICE.

lA STORIA, COME SEMPRE, SI RIPETE.

Osservatore Obiettivo (chi si schiera non puo' giudicare e fa propaganda.) Commentatore certificato 22.06.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora sosteniamo i partiti indipendendentisti che vogliono creare stati grossi come quelli giá presenti nella comunitá Europea e che subiscono meno crisi e problemi vari e che darebbero giustizia alla storia non savoiarda e fascista!
Stati grossi come Slovenia, i paesi Baltici,Austria,Ungheria,Portogallo,Grecia,Irlanda.
Mandiamo fuori dal cazzo la Nato e il Vaticano si concentrerá solo su Roma (spiace ma qualcosa dovete pagare!).
Le forze "di pace" se le manderanno gli americani e gli inglesi,basta con soldati merce di scambio di gaffe.
E basta con sta merda di RAI,autostrade,trenitalia,burocrazia estrema falsi invalidi incontrollabili perché stanno a 800km da casa tua.
Quando si parla di nucleare ci tocchiamo tutti i coglioni che non la facciano vicino a casa nostra,non che non ci sia in Italia!
Gioia e gaudio quando gli americani sono andati via dalla Maddalena...e a Vicenza?
I manifestanti erano del nordest.
A Napoli per gli inceneritori e le discariche?
Solo del sud.
Ecco come siamo noi "Italiani".
Tiraci un pallone che smettiamo di litigare!
Non saremo mai uniti e tutta europa lo sa.
Ne ho pieni i coglioni di incontrare "Italiani" all´estero che :"si peró come si mangia da noi...eh ma le bellezze artistiche che abbiamo noi..." ma vaffanculo le han costruite tutte quando l´Italia non c´era!!!Poi solo piazze e obrobri fascisti,basi nato e Salerno-RC.

W IRS
W PNV

e tutte le coscienze culturali indipendentiste!

Assame Star 22.06.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

antropologicamente differente
è la mafia
che scioglie le persone nell'acido
è la Lega
che da fuoco ai poveri
è Berlusconi
che è il loro socio di maggioranza!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 22.06.09 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ieri nel voto finale al Senato che ha approvato il
cosiddetto pacchetto sicurezza (disegno di legge 733), tra gli altri
provvedimenti scellerati come l 'obbligo di denuncia per i medici dei
pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senta
tetto, con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC), è stato
introdotto l'articolo 50-bis, "Repressione di attività di apologia o
istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet". Il testo la
prossima settimana approderà alla Camera. E nel testo approdato alla
Camera l'articolo è diventato il n. 60. Anche se il senatore Gianpiero
D'Alia (UDC) non fa parte della maggioranza al Governo, questo la dice
lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della "Casta" che non
vuole scollarsi dal potere.

In pratica se un qualunque cittadino che
magari scrive un blog dovesse invitare a disobbedire a una legge che
ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo.

and gen 22.06.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite, non e' tanto il fatto che vada a letto con escort o quello che fa' nel privato, se vuola andare alla comunione di chissa chi e' libero di farlo, se non vuole andare alla comunione del nipote e' libero di farlo, deve darci spiegazioni quando usa mezzi e risorse dello stato per andare alla comunione o per far arrivare alla comunione gli invitati, allora si' che deve dirci perche' siamo noi cittadini a spendere per i suoi giochini.
Ho detto piu' volte che noi siamo un popolo di pecoroni e mai faremo come in cina, corea o pakistan, mai, rabbrividiamo nel vedere le scene degli attacchi dei militari ai cortei di liberta', ma perche' in Italia cosa succede, le stesse cose, e se i servitori del potere ne parlano male quando succede agli altri, e non ne parlano quando succede in Italia, si danno la zappa sui piedi perche' e' evidente che predicano bene e razzolano male e allora non esistono giustificazioni all'evidenza.
Quando dicono che gli altri in cina , corea pakistan sono regimi che limitano la liberta' o la reprimono, lo dicono anche per l'Italia e che sono repressi anche loro che devono dire e scrivere solo quello che gli impongono evviva la liberta', si' cari i miei lecchini del potere, siete prorpio liberi e auguri per i vostri figli che hanno dei genitori che hanno saputo insegnare i veri valori della vita, auguri ragazzi per il vs futuro

esposito r 22.06.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""21 Giugno 2009
Lettera a un italiano mai nato"""""

Strano Beppe......eppure il letto grande dovrebbe aiutare......

Redpartisan mattina......

maurizio spina Commentatore certificato 22.06.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori