Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Paese ad mafiam

New Twitter Gallery

Paese ad mafiam - Marco Travaglio
(29:56)
passaparola_1-6-09.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il nuovo DVD di Passaparola: "IO SO"

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook

Sommario della puntata:
Brusca: so chi è l'uomo delle istituzioni
Panico a Matrix
La mafia a Lodi e Milano
Vietato parlare di Dell'Utri
“Il Fatto”, il nostro giornale

Testo:
"Buongiorno a tutti, la settimana scorsa si è celebrato a Palermo l’anniversario della strage di Capaci (23 maggio 1992), solita sfilata di politici, c’era persino Schifani, c’era persino il Ministro Alfano, tutti impegnati a parole, a cominciare dal capo dello Stato, a non abbassare la guardia, a promettere lotta dura senza paura a Cosa Nostra. Curiosamente qualche giorno prima due giornali, La Stampa e Il Corriere, avevano riportato le dichiarazioni di Giovanni Brusca, che è l’uomo che azionò il telecomando nella strage di Capaci che poi confessò, che poi aiutò i magistrati a scoprire i responsabili diretti e mandanti diretti di quella strage insieme a altri pentiti. Quindi è stato sempre ritenuto estremamente credibile sulle vicende di mafia.
Brusca è stato sentito nel processo a carico del generale Mori e di un suo collaboratore, il maggiore Obinu, per la storia che conoscete perché l’abbiamo già raccontata in passaparola, la storia della mancata cattura di Provenzano nel 1995, cioè 11 anni prima di quando poi Provenzano fu catturato. Lasciamo perdere quella storia, Brusca viene sentito in quel processo dove si parla naturalmente delle trattative tra esponenti dello Stato e della politica e esponenti della mafia negli anni delle stragi, cioè dopo Capaci, prima di via d’Amelio, dopo via d’Amelio e nel periodo poi delle stragi del 93 a Milano, Firenze e Roma.

Brusca: so chi è l'uomo delle istituzioni

E Brusca ha detto una cosa nuova rispetto a quello che aveva sempre detto e cioè che intanto gli risulta che ci fossero esponenti dello Stato italiano che trattavano con la mafia dopo la strage di Capaci e anche dopo la strage di via d’Amelio, ma che una trattativa avviata dopo la strage di Capaci e prima di via d’Amelio, quindi in quei 56 giorni che separano il 23 maggio dal 19 luglio, fu portata avanti da un uomo politico, da un uomo delle istituzioni, all’epoca c’era nell’estate del 92 il governo Amato che era appena nato, da un uomo politico al quale lui aveva sempre detto di essere giunto, per identificarlo e per individuarlo, tramite sue deduzioni. Invece nel processo ha detto che quel nome glielo fece esplicitamente il capo della mafia dell’epoca Toto Riina, dice testualmente Brusca “Riina mi fece il nome dell’uomo delle istituzioni con il quale venne avviata, attraverso uomini delle forze dell’ ordine, la trattativa con Cosa Nostra dopo la strage di Capaci”. Gli uomini delle forze dell’ ordine sono presumibilmente il generale Mori e il capitano Dedonno che avviarono, tramite Ciancimino, la trattativa con Riina e Provenzano che poi finì il 15 gennaio 93 quando Riina fu arrestato e chi è questo uomo politico? Anzi delle istituzioni? Delle istituzioni vuole dire che era un membro del governo o comunque un rappresentante delle istituzioni nell’estate del 92.
Brusca si avvale della facoltà di non rispondere sostenendo che su questo nome è in corso una indagine nuova, perché nessuno ne ha mai parlato e saputo nulla, alla Procura di Caltanissetta che è competente sulle indagini per i mandanti come per gli esecutori delle stragi avvenute a Palermo a carico di magistrati, per questa ragione se ne occupa Caltanissetta.
È piuttosto interessante che l’uomo che aziona materialmente l’ordigno che fa esplodere l’autostrada con Falcone, la moglie e gli uomini della scorta dentro alle macchine riveli in un pubblico dibattimento che il capo della mafia che gli aveva dato l’ordine di eseguire la strage di Capaci gli aveva anche detto dopo la strage di Capaci che si era avviata una trattativa con gli uomini delle forze dell’ ordine, ma per ordine di un esponente delle istituzioni più alto in grado rispetto a questi ufficiali dei Carabinieri.
Curiosamente questa domanda rimane con un bel punto interrogativo perché Brusca in questo momento non lo dice, ma immediatamente si è fatto silenzio su questo interrogativo, nessuno ci ha fatto trasmissioni televisive, nessuno ha avviato dibattiti, nessuno è andato a vedere chi potrebbe essere questo uomo politico, ripeto non stiamo ancora parlando della Seconda Repubblica e quindi non stiamo ancora parlando della pista che poi è stata archiviata durante la quale per un certo periodo erano stati indagati anche Berlusconi e Dell'Utri, stiamo parlando dell’ultimo governo della Prima Repubblica e cioè del governo Amato, a cui seguì poi il governo tecnico di Ciampi.
È interessante in quelle istituzioni Brusca dice c’è l’uomo che autorizzò quelle trattative all’indomani all’eccidio sull’autostrada di Capaci. È curioso che in questo paese dove si fa sempre scandalo su tutto anche sulle sciocchezze l’individuazione di questo uomo non sia stata oggetto di articoli di approfondimento, di trasmissioni televisive o forse non è affatto curioso. Ed è curioso, o forse non è affatto curioso, che nelle celebrazioni avvenute due giorni dopo a Palermo per la strage di Capaci nessuno di quelli che si sono alternati sui palchi a fare retorica antimafia abbia detto “vogliamo sapere il nome dell’uomo delle istituzioni che autorizzò la trattativa di questi ufficiali del Ros dei Carabinieri con la mafia, cioè lo Stato che tratta con la mafia all’indomani della strage”. Lo Stato che come al solito in pubblico si presenta con la faccia antimafia e in privato tratta con la mafia, il famoso doppio Stato, quello che non piace a certi giornalisti e a certe alte istituzioni di oggi, ma anche di questo ci siamo occupati recentemente.
Tenete presente dunque che c’è un nome di un esponente della Prima Repubblica e chi lo sa, visto che tanti della Prima Repubblica sono transitati immediatamente nella Seconda, se non sia ancora presente nelle istituzioni della Seconda, lo vedremo prossimamente quando si saprà qualcosa di più di queste indagini di Caltanissetta, c’è un signore che sa che Brusca sa. E nessuno pone nessuna domanda su chi sia, su che cosa faccia e soprattutto su che cosa abbia fatto.
Questa è una occasione forse per fare un po’ il punto sulla lotta alla mafia, vi dico soltanto una cosa incidentalmente, tenete a portata di mano una penna e un foglietto di carta perché poi alla fine del passaparola vi chiederò di segnarvi un indirizzo mail ma ci arriviamo. Questo politico, pare, abbia ricevuto anche lui, così come il figlio di Ciancimino dice lo abbia ricevuto anche il generale Mori, il famoso papello che Riina consegnava ai trattativisti dello Stato per dire queste sono le nostre condizioni per interrompere la strategia delle stragi. E se è vero quello che dice Brusca è curioso perché chiunque esso sia questo uomo delle istituzioni non è mai venuto fuori, non ha mai detto sì sono io, non ha mai detto “ecco qua il papello che ho ricevuto”, evidentemente l’ha tenuto in qualche cassaforte a doppia mandata.

Panico a Matrix

L’altra sera, fingendo di celebrare l’anniversario della morte di Falcone e Borsellino, Matrix ha messo in piedi la solita trasmissione dell’antimafia dei pupi e delle fiction dove naturalmente si faceva grande retorica, i cento passi, il film di Peppino Impastato, i film su Riina, i film su Falcone, i film su Borsellino, il procuratore Grasso con il libro da presentare, l’ex procuratore Ayala con il libro da presentare. A un certo punto in questo idillio dove non si facevano nomi di politici – per carità – questo idillio viene rotto da un magistrato collegato da Palermo, Gaetano Paci, Gaetano Paci che sta tra l’altro seguendo insieme a un’altra magistrata, Anna Maria Picozzi, il processo Addio pizzo, processo nel quale il comune di Palermo aveva annunciato di costituirsi Parte Civile e poi il giorno della costituzione si era dimenticato di costituirsi Parte Civile e poi ha avuto i tempi supplementari per farlo, perché altrimenti sarebbe rimasto escluso. Bene, Gaetano Paci, Presidente di una fondazione che ricorda le stragi, ha interrotto l’idillio dei presenti in studio e ha detto “vorrei dire una cosa, un anno fa si sentì dire che Vittorio Mangano era un eroe” sapete chi lo ha detto, lo ha detto l’editore di Canale 5 su cui andava in onda il Matrix di Alessio Vinci per la strage di Capaci. Dice Gaetano Paci “volevo fare presente che Vittorio Mangano non era un eroe, gli eroi sono Falcone e Borsellino e Vittorio Mangano era un mafioso sanguinario condannato per traffico di droga, per mafia e poi in primo grado per tre omicidi, all’ergastolo, ergastolo che poi non divenne definitivo anche perché Mangano morì prima che si arrivasse alla fase di appello”.
Chi di voi ha visto quella scena ha visto il gelo che in quel momento si è dipinto sul volto degli ospiti, tutti impietriti perché? Perché si stava parlando di corda in casa dell’impiccato, si stava parlando dell’amichetto di Berlusconi nella televisione di Berlusconi in una trasmissione che avrebbe dovuto occuparsi di mafia ma che naturalmente aveva tenuto fuori tutti i rapporti che la mafia ha al di sopra del suo livello militare. Questi si sono detti “oddio adesso questo magistrato dirà anche il nome di Berlusconi che si è tenuto Mangano in casa per due anni!” invece chiunque volesse intendere ha inteso e chiunque volesse vedere in quelle facce impietrite ha potuto vedere, Vinci naturalmente cuor di leone ha immediatamente mandato un servizio sui cento passi e su Peppino Impastato, in modo da tornare all’antimafia delle figurine e con ciò non voglio minimamente sminuire la figura di Peppino Impastato intendiamoci. È semplicemente che la creazione di queste icone dell’antimafia come Impastato, Falcone e Borsellino diventa spesso un alibi per fermarsi lì e non andare ai livelli superiori, al famoso doppio Stato che tanto poco piace a certi giornalisti e a certe alte cariche dello Stato.
Non mi risulta che la Commissione parlamentare antimafia abbia avviato accertamenti sulle dichiarazioni di Brusca, come non mi risulta che ci sia una grande mobilitazione, eppure quella era l’occasione le celebrazioni per la strage di Capaci, rispetto a una denuncia drammatica fatta dal procuratore aggiunto di Palermo Roberto Scarpinato, coordinatore del pool che si occupa dei reati finanziari legati alla mafia, il quale ha detto a Il Sole 24 ore anche lui alla vigilia delle celebrazioni per il 23 maggio, che il governo nelle persone del Ministero della Giustizia e del Ministero dell’economia, Ministeri retti da Angelino Alfano presente alle celebrazioni e dal Ministro Tremonti, avevano deciso di togliere, per motivi burocratici chissà quali, l’accesso alla Procura di Palermo e a tutte le procure all’anagrafe dei conti correnti bancari, prima le procure avevano la password e poi gliela hanno tolta, non possono più entrate nella anagrafe dei conti correnti bancari e naturalmente entrare in questa anagrafe significa riuscire a recuperare enormi patrimoni di mafiosi, a dare nomi e cognomi agli intestatari di questi patrimoni per poterglieli portare via.
Casualmente è sparita la password e quindi i magistrati sono disarmati sul fronte della lotta ai patrimoni mafiosi e al riciclaggio, naturalmente per pura coincidenza questa denuncia è arrivata nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci e nessuno ne ha parlato, proprio perché non si può andare al di là del teatrino dei pupi.

La mafia a Lodi e Milano

L’altra sera a Anno Zero abbiamo raccontato a quali livelli sono arrivate le infiltrazioni mafiose nel nord, abbiamo raccontato le possibili penetrazioni della mafia che sicuramente insieme alla ‘ndrangheta e alla camorra si avventerà su quei 15 miliardi di Euro che arriveranno per l'Expo a Milano e dintorni, Letizia Moratti ha risposto come rispondevano i sindaci di Palermo negli anni 50/60/70 e cioè “non bisogna infangare il buon nome della Sicilia parlando di mafia” e lei ha detto “non bisogna infangare il buon nome di Milano parlando di mafia”. Il giorno prima c’era stato un delitto mafioso proprio alle porte di Milano e il Consiglio Comunale di Milano aveva pensato bene di bocciare, di chiudere appena aperta la Commissione consiliare antimafia, anche lì per motivi burocratici o forse per non infangare il buon nome di Milano perché infangare il buon nome di Milano non significa aprire Milano alle infiltrazioni mafiose ma, nell’ottica di questa signora , significa parlare delle infiltrazioni e evidentemente combatterle. Chi di voi vuole un esempio di quello che sta succedendo in Lombardia con la mafia in grande spolvero può leggere una intervista a un giovane regista e attore del lodigiano pubblicata questa settimana da L’Espresso. È un ragazzo che praticamente vive sotto scorta da qualche mese perché ha osato mettere in scena uno spettacolo sui pizzini di Provenzano, uno spettacolo satirico e evidentemente mettere in scena uno spettacolo satirico sui pizzini di Provenzano a Lodi, è altrettanto pericoloso come farlo a Corleone. Tant’è che questo ragazzo ha avuto le gomme della macchina tagliate, ha avuto delle bare disegnate sulla porta di casa e adesso vive sotto scorta: a Lodi, non a Corleone!
Ma non bisogna parlarne perché altrimenti poi oltre a infangare il buon nome di Milano si infanga anche il buon nome di Lodi e non sia mai: lodi a Lodi bisognerebbe dire così!
Un’altra notizia scomparsa, questa veramente non l’ha data nessuno, riguarda una indagine aperta dalla Procura di Palermo e che ha portato addirittura l’altro giorno a una raffica di arresti (una ventina) di persone, diciamo manovalanza, capetti e capoccia della mafia che si dedicavano naturalmente alle loro attività preferite: da un lato il pizzo, dall’altro il sostegno ai detenuti mafiosi perché non parlino e dall’altro ancora alla compravendita di voti con politici. Abbiamo sfiorato l’argomento nel passaparola della settimana scorsa quando abbiamo parlato dell’assessore regionale Antonello Antinoro, candidato dell’Udc alle europee, assessore regionale alla cultura nella giunta Lombardo, il quale è indagato per voto di scambio mafioso in quanto avrebbe comprato, secondo l’accusa, proprio in cambio di soldi i voti o una parte dei voti ottenuti per essere eletto. Adesso lo mandiamo al Parlamento europeo: Udc.
In questa operazione c’è ovviamente un voluminosissimo ordine di custodia per questi mafiosi e tra i tanti che vengono catturati per il 416 bis, cioè per associazione a delinquere di stampo mafioso, per partecipazione e non per concorso esterno, sono proprio mafiosi membri interni, si leggono alcune intercettazioni telefoniche che ne riguardano due, uno si chiama Antonino Caruso, è stato arrestato perché è accusato di essere un membro del clan mafioso dell’Arenella a Palermo, di essere in affari illeciti con il clan del quartiere di Resottana, impegnatissimo nel pizzo e cioè nelle estorsioni, nel sostegno ai detenuti mafiosi e nel voto di scambio.

Vietato parlare di Dell'Utri

Questo signore dentro la sua macchina non sapendo che c’è una cimice nascosta sotto il sedile, il 4 novembre 2007 – stiamo parlando di un anno e mezzo fa, roba freschissima – parla, ripeto dentro la sua autovettura, con un certo Letterio Ruvolo che è il suo braccio destra e anche lui membro, così dice l’accusa, del clan della Arenella molto esperto nella riscossione del pizzo. I due parlano di tante cose e parlano anche di politica, è il 4 novembre 2007, cosa succede il 4 novembre 2007? Siamo ancora sotto il governo Prodi che sta per cadere nel gennaio poi del 2008, “il Caruso - scrive il giudice nell’ordinanza di custodia - iniziava l’esposizione del problema – è un problema che riguardava la famiglia mafiosa – a un certo punto il Ruvolo – cioè il suo braccio destro – lo interrompeva per impartire un ordine perentorio, ovvero di non pronunciare mai il nominativo di Dell'Utri, bisogna proteggere Dell'Utri”, non bisogna mai nominarlo nelle conversazioni perché c’è il rischio di essere intercettati e questi non sapevano che erano intercettati nel momento in cui progettavano di non nominarlo per non essere intercettati e quindi ce l’hanno ficcato dentro anche senza volerlo e questo naturalmente è molto interessante, perché è una intercettazione assolutamente spontanea.
Caruso dice “allora Tonino si è perso in un bicchiere d’acqua, ieri sera d’istante non li ha voluti mortificare” stanno parlando dei fatti loro e Ruvolo dice “no no niente quello che ti voglio dire pure a te – quindi sta passando la voce a tutti – il nome di là non lo dobbiamo nominare” che cos’è il nome di là? L’altro dice “qual è?” e l’altro dice “Dell'Utri, capisti!” è evidente che stavano già parlandone prima da un’altra parte non intercettati e infatti dice “il nome di là” e infatti lui gli vuole dire noi non dobbiamo parlare più. “Dell'Utri, capisti!” e Caruso dice “no” e allora Ettore Ruvolo gli dice “completamente non deve esistere, non deve esistere, Ni’ – cioè Nino – non deve esistere”.
Caruso poi va e dice “noi siamo portati che abbiamo e ci dobbiamo capire, abbiamo un governo regionale e un governo nazionale, basta. Noi qui siamo, ha a che fare con il governo regionale, hai capito. Il governo regionale è qua, il governo nazionale è là, ma lui dice guarda me governo nazionale, Talia – cioè guarda – puoi essere tu il governo nazionale, io quello non si sa. E l’altro cioè Ettore gli dice me ne sono andato io, quel nome non deve esistere completamente, l’ordine scrivono i giudici di non nominare mai Dell'Utri era riferito evidentemente a un precedente dialogo afferente a un argomento riguardante la sfera politica, infatti Caruso poi dice non esiste non esiste e vanno avanti. Insomma di Dell'Utri non si deve parlare più, perché? Perché già se ne è parlato troppo in tante conversazioni che poi sono confluite nelle intercettazioni acquisite agli atti del processo Dell'Utri che hanno portato questo sant’uomo a una condanna a nove anni in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa e come vedete Dell'Utri è sempre in cima ai pensieri di questi mafiosi, tant’è che o per parlarne o per dire di non parlarne ce l’hanno sempre presente davanti agli occhi come un santino.
Non mi pare che questa notizia l’abbiate letta da qualche parte, non mi pare nemmeno che durante le celebrazioni per il 23 maggio qualcuno abbia detto ai compagni di partito di Dell'Utri se avessero qualche dichiarazione da fare, qualcosa da dire, non so per esempio il Presidente del Senato così proiettato verso la lotta alla mafia, almeno a parole, per non parlare del Ministro Alfano che è proprio una specie di scalmanato dell’antimafia, perlomeno naturalmente a parole.
E poi vedete come a furia di fare scomparire i fatti poi ci si riduce a fare celebrazioni oleografiche, celebrazioni retoriche, declamazioni che poi non vanno nel profondo, pensate se dovesse mai succedere che si presenta una volta uno il 23 maggio in piazza e invece di fare le solite giaculatorie, l’amico Giovanni, l’amico Paolo, non abbassiamo la guardia, il bacio alla vedova, il bacio all’orfano etc. dicesse “io voglio sapere chi è l’uomo delle istituzioni che all’epoca del governo Amato avviò la trattativa tra lo Stato e la mafia, ricevette il papello, autorizzò i Carabinieri a andare a negoziare con un mafioso come Ciancimino, cioè con coloro che avevano appena fatto ammazzare Falcone”. Pensate che rivoluzione? Purtroppo dal 92 sono passati 17 anni, sarà perché il 17 porta sfiga, ma nemmeno quest’anno abbiamo avuto la fortuna di sentirne uno solo che facesse questo discorso o che magari sventolasse questa telefonata di due mafiosi che parlano di Dell'Utri e anzi dicono di non parlare di Dell'Utri, per dire ma possibile che noi ci teniamo in Parlamento uno così? O magari aggiungano che nella Giunta Regionale, quel giorno era ancora piedi Lombardo non l’aveva ancora sciolta, sedeva un altro indagato per compravendita di voti con i mafiosi e prossimamente spedito in Parlamento europeo.

“Il Fatto”, il nostro giornale

Vi ho detto prima di tenere a portata una biro e un foglio di carta perché devo darvi una notizia che mi auguro molti di voi gradiranno, è una notizia che riguarda un nuovo giornale, un nuovo giornale che faremo on line e faremo su carta e che dovrebbe essere pronto noi confidiamo a settembre, dovrebbe chiamarsi il Fatto, il Fatto nuovo, il Fatto quotidiano, adesso stiamo decidendo la testata ma comunque il fatto sarà centrale perché lo vogliamo dedicare a un grande come Enzo Biagi. Sarà diretto da Antonio Padellaro e sarà scritto da una piccola e agguerrita redazione di giovani appena usciti dalle scuole di giornalismo, gente che vuole fare con grande entusiasmo questo lavoro e poi avrà dei collaboratori, per esempio ci sarò pure io, ma ci saranno tanti altri che in questi anni avete imparato a conoscere nelle battaglie per la libertà di informazione contro questo regime berlusconiano e contro questa opposizione tra l’inesistente e il complice, decidete voi.
Non è un giornale di partito, non è un giornale di Stato, è un giornale che non ha padroni, è un giornale che non ha un editore, è un giornale molto strano per molti motivi, intanto quello di non avere un padrone ma di avere una società editoriale nella quale ci siamo messi in gioco e abbiamo investito anche qualche soldo noi che lo scriveremo, una società che non ha una figura dominante che ha diversi azionisti con piccole quote, chi lo vorrà diventare naturalmente lo potrà fare. E quindi questa è la prima anomalia.
La seconda anomalia è che sarà un giornale che dà le notizie, a cominciare dalle notizie che gli altri giornali non danno, le analisi che gli altri non fanno, tratterà gli argomenti che gli altri non trattano, insomma cercherà di riempire quel grande vuoto che molti di noi, e spero anche molti di voi, avvertono da diversi anni nel mondo dell’informazione ufficiale.
Non chiederà soldi pubblici e quindi non farà finta di essere organo di un partito o di un finto partito per acchiappare denaro pubblico, abbiamo fatto il V-day per denunciare quello sconcio e quindi mai ci saremmo sognati di ricorrere a un escamotage come quello, altra anomalia è un giornale che crede nel libero mercato, quello vero però non quello finto che abbiamo in Italia e anche in altri paesi dell’occidente. Cioè il libero mercato in questo senso, se ci sono dei lettori interessati a questo giornale noi questo giornale cercheremo di farlo, anzi siamo ormai sicuri di farlo, con le nostre forze, se non ci saranno lettori interessati a questo giornale noi il giornale non lo faremo, se ci sarà domanda ci sarà anche offerta, ecco noi mettiamo l’offerta, la domanda dipende naturalmente da tutti voi e da tutti quelli che voi conoscete.
Abbiamo deciso di fare così, come si fa a sapere se ci sono i lettori prima che esca il giornale? Abbiamo deciso di lanciare una grande campagna abbonamenti, grande nel senso che cercheremo di occupare tutta la rete perché non abbiamo i mezzi per fare spot televisivi o per comprare spazi sui giornali e quindi in rete sui social network, sui blog, a cominciare da Voglio Scendere, da oggi il blog di Beppe e tutti i blog e i siti amici e chiunque di voi abbia blog o abbia pagine su Face Book è invitato naturalmente a passare parola anche su questo, una campagna abbonamenti preventiva per sapere chi si vuole prenotare per questo abbonamento o addirittura chi lo vuole sottoscrivere sulla fiducia, nel qual caso naturalmente faremo dei prezzi superscontati per chi lo vuole acquisire prima fidandosi di noi. Chi invece lo vuole sottoscrivere l’abbonamento quando uscirà il giornale è ovvio che la tariffa sarà un’altra e sarà quella più o meno relativa al costo di un giornale.
Come fare per prenotarsi o per informarsi o per abbonarsi? Avevamo messo in piedi un service con un numero di telefono e un fax ma appena abbiamo annunciato la campagna abbonamenti il telefono e il fax sono andati in tilt, perché il service non era preparato a questa ondata di entusiasmo e quindi per il momento vi darei una mail che vi prego di segnare, la mail è dettofatto@ilfatto.info , vi do anche i numeri di telefono ma sarà difficile trovarli liberi, tra qualche giorno li troverete liberi perché metteremo in piedi proprio un call-center che non vi facciano attendere in linea e quindi se volete segnare c’è anche lo 02-66506795 e un fax 02-66505712. Se raggiungeremo un certo numero di abbonamenti, vi dico soltanto che nella prima giornata quando abbiamo dato l’annuncio abbiamo già avuto oltre 2.500 prenotazioni e quindi adesso nel week-end non lo sappiamo ma lo sapremo di nuovo da questa sera e da domani e vi terremo informati. Vi terremo informati anche su una pagina apposita che apriremo sul blog Voglio scendere che si chiamerà l’antefatto e sarà un po’ l’antipasto sul quale ogni giorno daremo delle informazioni su come sta andando la campagna abbonamenti, su quali saranno i collaboratori del giornale, cominceremo anche a dare delle notizie, dei commenti e delle analisi sulle notizie del giorno in modo da coprire l’estate e così da fare capire che genere di informazione vogliamo fare, una informazione molto interattiva per cui potrete anche ovviamente farla voi e segnalarla voi.
Il giornale uscirà su carta e uscirà anche su web, su web sarà gratuito naturalmente mentre su carta costerà l’Euro e venti che costano ormai i giornali, niente se volete prenotarvi per l’abbonamento o addirittura per diventare soci utilizzate quella mail oppure quei numeri di telefono che vi ho dato e passate parola a tutti quanti. Grazie."

Ps. La puntata di oggi di Passaparola è stata registrata venerdì 29 maggio.

Diffondi l'iniziativa: copia e incolla il codice


Le liste Civiche a Cinque Stelle
Le liste già certificate:

Adria Ro
Ancona
Bari
Bellaria - Igea Marina
Bergamo
Bernalda
Bologna
Bomporto
Brindisi
Caltanissetta
Campli
Capannori
Carpi
Castenaso
Cattolica
Cavriago
Cesena
Cologno Monzese
Empoli
Fano
Ferrara
Firenze
Follonica
Forlì
Frascati
Giaveno
Grosseto
Guastalla
Livorno
Lugo
Modena
Mogliano Veneto
Monte San Pietro
Montemurlo
Novara
Padova
Paese
Palazzolo sull'Oglio
Parma
Pavia
Perugia
Pesaro
Pescara
Ponzano Veneto
Prato
Quinto di Treviso
Reggio Nell'Emilia
Rivoli
Roma
Rozzano
Rubiera
San Giuliano Milanese
San Miniato
San Pietro in Casale
San Prospero
Spoleto
Terno D'Isola
Torino
Tortona
Treviso

Cerca la tua città

Discuti nel Forum su:
Acqua, Ambiente, Energia, Servizi ai cittadini, Sviluppo, Trasporti

Ci sono 336 gruppi degli "Amici di Beppe Grillo": cerca quello più vicino alla tua città

 

 

1 Giu 2009, 14:00 | Scrivi | Commenti (928) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Buongiorno Sig. Grillo, buongiorno Sig. Travaglio. Non so se è questa la sezione adatta per pubblicare questo commento, e se non lo è è bene che venga cancellato.
Mi farebbe piacere sapere una cosa a proposito del Digitale Terrestre di cui parlava nel video del 2/06/08. Lei dice che probabilmente arriverà nel 2015, a quanto vediamo sarà nelle nostre case entro la fine del 2009..ed è una realtà. Il Lazio ne usufruisce già da adesso. Se ho capito male io, mi farebbe piacere che lei mi chiarisse questo punto. Per il resto sono ben felice di essere Italiana sapendo che nel mio Paese ci sono persone come Lei e come Grillo.
Vanessa - Salerno.

Vanessa L. 05.07.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento

TEMA: Processo all'esimio..fra l'altro..Fondator- nella milanese via Senato (se non erro) - del
"Teatro di Verdura"
Svolgimento (i.e,alla Queneau, possibile Esercizio..di Stile..):

..alla Paolo HENDEL...
^^^^^^^^^^^^^^^^^
ogni due per tre
per lo meno
al..25% di italiéns..
quasi sovrappensiero...
capita allargalebraccia
in altro Complementar["NoClienteTerminal"]MANTRA:
Non Ho PaRoLe,
I have no more any word,
je nè pas des paròles...
E qui mi fermo per non
aver fatto
LINGUISTICO..
AlCuNooo...
Da.. Sergio Conegliano..
invero-sfiancatoAutor,
ognor[vieppiù]CUPOsaluto!.!.!

Sergio Conegliano 22.06.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

vi faccio pubblicità sul mio blog
auguri!!!

Franca Baroni 15.06.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

voglio sapere di piu' circa la manifestazione del 19 luglio a palermo .- voglio esserci con l'agenda rossa in mano- non conosco la citta' e vengo da Messina .

elena sparso 14.06.09 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo l'operazione!
Come già scritto in altre risposte ai commenti, ho una fisiologica necessità di informazione seria, di giornalismo.
Spero che l'iniziativa sarà ben supportata.
Da parte mia, state certi che farò propaganda. Almeno alle persone di mia conoscenza che hanno ancora sulle spalle una testa in grado di pensare.

Se ci fosse la possibilità poi, sarei orgoglioso e felice di collaborare al giornale anche in forma diretta.

Gianluca G., Viterbo Commentatore certificato 09.06.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

......dopo il discorso di Obama all'Universita' del Cairo......i manifesti INCOSTITUZIONALI di Borghezio.....con la sua brutta faccia da maiale, che incita: "No Islam"......
......siamo veramente veramente allo sfascio, se personaggi del genere sono in giro!!!!


L. R. Commentatore certificato 07.06.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti scrivo per la prima volta, anche se da un bel pò seguo il tuo sito.
Io sono un piccolo imprenditore, con la sfortuna di avere due partite iva (ho due attività in campi diversi) e mi chiedo a cosa servono le Camere di Commercio?
Anche quest' anno dovrò pagare le due gabelle, una per ogni P.Iva, e non vedo il ritorno.
Possibile che continuiamo a mantenere questi carrozzoni senza senso?

luciano z., pordenone Commentatore certificato 07.06.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, seguo il Blog di beppe da tempo, sono Napoletano,vivo e lavoro in Brasile,torno in Italia,tutti gli anni,sono daccordo su tutto del Blog,mi sono commosso quando a Napoli Beppe chiese scusa,per tutto ciò che ci è stato tolto,dal nord e non solo, mi vergogno di avere un presidenye della repubblica muto,di uno del consiglio che si riesce a Cacciare via,di avere dei ministri leghisti che offendono sempre il Sud e Napoli in particolare e nessuno dice più niente,se non leggessi tutti i giorni il Blog, direi che sono tutti telecondizionati,in Italia cè una dittatura, meglio dirlo subito,ho detto a tutti della mia famiglia di votare per Alfano e de Magistris,sogno monete gigantesche da lanciare a berlusconi lega e pd menoelle, sogno di vedere ragazzi con idee nuove al governo,con idee che portano oltre a un naturale benessere non solo economico,anche una vera responsabilità per il futuro di chi verrà dopo di noi.Grazie di cuore a tutti voi,mi sento oltre che Meridionale anche un poco ( ancora?) Italiano.
Antonio De rosa

Antonio De rosa 06.06.09 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a votare.
Dobbiamo andare a votare.
E' la nostra unica speranza.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.09 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,inviti a mandare i propri video,Ho inviato il mio e non lhai pubblicato. Ecco perchè mi disiscrivo. Credo che la credibilità sia figlia della coerenza.Ho inviato un video che criticava in modo poetico e musicale le mancanze di alcuni politici Campani.A questo punto,Peggio per me ma anche peggio per te e per i tuoi addetti alla valutazione dei video.
In bocca al lupo, Mimi' Palmiero.
http://www.mimipalmiero.it

Mimi' Palmiero, casagiove (CE) Commentatore certificato 06.06.09 23:19| 
 |
Rispondi al commento

CENSURA REPUBBLICANA

Perchè mi censurano questo messaggio sul sito di repubblica.it?

"Le persone che vivono di quel "tipo" di lusso: i boss mafiosi, i trafficanti colombiani e alcuni Papi (non papy!)
Cmq mi piacerebbe che Repubblica dedicasse tanta attenzione anche ad altri problemi, seri e importanti. Ad esempio, la mafia,il racket e le banche. Ma è solo un sogno... Sono sicuro che se i giornalisti (quali?chi?esistono?) se solo pubblicassero per un paio di giorni alcune storie che molti conoscono solo perchè "autoinformati", Berlusconi durerebbe meno di un mese. Invece si fanno solo domande su cose risapute (i potenti si intrattengono nelle loro splendide ville con prostitute, occhio al pulitzer!) mentre in parlamento siedono i mafiosi e i giornali tacciono nonostante buona parte delle popolazione sa che cosa è successo, sa cioè perchè Borsellino,Falcone,Impastato,Alfano,Pasolini e tanti, tantissimi altri sono sotto terra a farsi mangiare dai vermi e Cuffaro&co bivaccano sulle spalle degli italiani, costretti a lavorare (fino alla metà del tempo) per mantenerli. 17.49"

Aspettiamo solo "il Fatto". MARCO SBRIGATI!!!! Settembre è troppo lontano....

Emigrato Venusiano Commentatore certificato 06.06.09 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio infame sionista. Non puoi vedere solo quello che vuoi, perdi credibilità. I tuoi amici israeliani sono come i nazisti e tu sei un ridicolo buffone. Squallido ipocrita

Palestina Libera 06.06.09 02:13| 
 |
Rispondi al commento

viviana v ma non hai un caxxo da fare tutto il giorno?

Andrea C 05.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Bossi cambia il pannolone, inserisci la prima, la seconda........... e vai a fanculo

rino di domenico Commentatore in marcia al V2day 04.06.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

penso che:..... "l'Europa ha deciso",... "come avviene in Europa",...."siamo in linea con la media europea".. ecc.ecc., .... i salari italiani sono al 23 posto nella classifica OCSE,..... COME MAI GLI STIPENDI DEI POLITICI ITALIANI NON RISPETTANO TUTTE QUESTE MEDIE MA SONO AL TOP DELLA CLASSIFICA ? io lo so xché: i politici italiani con l'Italia non c'entrano un c.........

Maurizio iannucci 04.06.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera signor Grillo
sono una bidella calabrese che lavora a Belluno da quasi 6 anni; ho quasi 50 anni. Ho acceso la tv e sono rimasta sdegnata per la notizia che ho sentito. Un mafioso che viene messo agli arresti domiciliari per crisi depressive e io che sono una precaria in attesa di passaggio di ruolo non si sa quando avverrà, lontano dai miei figli e dai miei affetti, con una forte depressione sono costretta a restare a 1200 km, perchè lo stato italiano ai precari non riconosce nessun diritto a meno chè non rischi sulla sua pelle depennandosi o per stronzate varie, ai mafiosi riconosce gli arresti domiciliari.... VERGOGNA!!! Lo faccia sapere a Brunetta che ci definisce "Fannulloni" e con questo non che non ci siano ma non si può fare di tutta l'erba un fascio. Io non vedo la mia famiglia che è un anno; e non ho neanche i soldi per andare in calabria perchè i soldi che guadagno rimangono nella regione Veneto tra affitti e robe varie e per essere precisa guadagno € 965,00 pagandone €400,00 di affitto escluso spese. La mia sarà una lettera tra le tante. Cordiali Saluti

Silvana S. 03.06.09 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Avevo iniziato a leggere con molto interesse l'articolo, poi andando avanti... le solite cose, anzi no! un annuncio pubblicitario!!
Travaglio, accusi a destra e a manca, ma non accetti il contraddittorio (vedi annozero)!
Almeno spiegaci, come mai, con questo governo di ladri e mafiosi, è stato realizzato il record di catture tra mafiosi e camorristi, alla faccia di quello che avevi detto dopo le elezioni.
Spiegaci anche perchè tutti i camorristi e i mafiosi escono, non per favori politi, non per avvocati 'zelanti' ma per magistrati che, con la scusa di non avere tempo, fanno scadere i tempi massimi per redigere le motivazioni.
Ma cosa c'è più importante di scrivere le motivazioni di un processo che manda giustamente in galera uomini di associazioni a delinquere?
Mi sbaglierò, ma a me sembra che di Falcone e Borsellino, ti interessa solo se puoi attaccare il berlusca, altrimenti le veline sono più importanti.
Finisco con qualcosa che non mi sarei mai immaginato, ma tu, con la tua 'interessata' informazione non mi dai scampo.
Ho rivisto l'intervista in cui Dell'Utri (prima del berlusca) dice che Vittorio Mangano non era un eroe!
La frase, scritta così, fa inorridire anche un santo, ma per lealtà informativa (cosa che tu e gli altri non conoscono) sarebbe bene riportare tutto il succo del discorso.
Dell'Utri accusava i PM (senza prove ovvio) di voler corrompere Mangano esorcendogli false confessioni per incastrare il Berlusca in cambio della semi libertà.
Dell'Utri difronte a quest'uomo che (secondo lui) aveva preferito morire in carcere piuttosto che dire il falso aveva professato (impropriamente a mio avvioso) la parola eroe! (ripetuta successivamente dal Berlusca).
Buona libertà di opinione a tutti!

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 03.06.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' passata la legge per ampliare del 20% le case?
Io ed un mio amico vorremmo aumentare del 20% le nostre case.
Lui ha una villettina su tre piani di quasi 600 mq e gli farebbero comodo altri 120 mq da affittare per rientare nelle spese.
Io ho un monolocale di 18mq e avrei proprio bisogno di allargare lo spazio per farci .... la cuccia del cane...
Ovvio che questo è un commento ironico, secondo voi chi ne beneficia d + di questa legge?

Davide P., Lecce Commentatore certificato 03.06.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento

S’i’ fosse fuoco, arderei ‘l mondo;
s’i’ fosse vento, lo tempestarei,
s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei;
s’i’ fosse Dio, mandereil’ en profondo;
s’i’ fosse papi, allor serei giocondo,
che tutti italiani imbrigarei;
s’i’ fosse presidente ben lo farei;
a tutti taglierei lo capo a tondo.
S’i’ fosse morte, andarei a mi’ padre;
s’i’ fosse vita, non starei con lui;
similmente faria da mi’ madre.
S’i’ fosse Silvio com’i’ sono e fui,
torrei le donne giovani e leggiadre:
le zoppe e vecchie lasserei altrui

Mario Bianchessi 03.06.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Prima di recarsi alle urne, bisognerebbe chiedere spiegazioni a tutti i candidati circa il traffico internazionale di droga che ha visto coinvolta una segretaria del gruppo parlamentare della Lega del Nord arrestata a Lugano con circa 8 chili di cocaina.
I mass media italiani ne hanno parlato poco o quasi per niente. Eppure è una notizia molto importante.
"E`una dipendente del Parlamento italiano una delle due persone arrestate, lo scorso due aprile a Lugano, con otto chili di cocaina in valigia."
Comincia in questo modo la notizia della Radiotelevisione della Svizzera Italiana (RSI) a proposito del sequestro di droga e del conseguente arresto di Simona P., avvenuto allo scalo di Lugano il 2 aprile scorso da parte delle Guardie di Confine. L'esponente della Lega del Nord proveniva dal Brasile e nascondeva la cocaina in alcune vaschette di alimenti contenute nelle valigie.
Le indagini sono curate dalla Procura di Lugano. La segretaria leghista aveva raggiunto lo scalo svizzero di Lugano con un volo proveniente da Zurigo. Non si esclude che abbia scelto lo scalo ticinese sperando che i controlli fossero meno ferrei che non a Malpensa. Da capire se lo stupefacente fosse destinato al mercato italiano o a quello svizzero.Una cosa è però certa: la quantità di cocaina sequestrata,se piazzata,avrebbe potuto togliere la vita a decine e decine di essere umani.
Ancora meno chiaro è il fatto che nessun organo d’informazione italiano abbia dato la notizia. Nemmeno i lanci di agenzia, che hanno informato del fatto il 7 aprile, ossia cinque giorni dopo il clamoroso arresto, contenevano il nome e l'appartenenza politica della pericolosa trafficante arrestata.
Si tratta di una dipendente di un partito che governa l'Italia e che è stipendiata dal Parlamento con i soldi dei contribuenti italiani. L’informazione circola in Italia unicamente sui blog. La notizia è stata nascosta ai cittadini italiani in vista delle elezioni.La censura dell’informazione è ormai evidente.

IBO T. Commentatore certificato 03.06.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi, dalle antenne unificate di mamma Rai e papi Mediaset, giura sempre sulla testa dei figli. Ipotizziamo che un giorno il cavaliere giuri il falso. Cosa potrebbe accadere? Niente, né alla sua discendenza, né a lui. A meno che Berlusconi non pensi che il Creatore possa scagliare un fulmine sulla testa dei suoi ragazzi. Ma questa è superstizione, negazione del libero arbitrio. Il giuramento, di conseguenza, non vale nulla. Allora perché il cavaliere catto-massone continua a giurare? E soprattutto, perché non giura sulla sua, di testa? Forse pensa che gli italiani, in particolare i credenti, si facciano impressionare da una formula sacrificale obsoleta? Vediamo cosa scrive il Catechismo della Chiesa cattolica: "Lo spergiuro costituisce una grave mancanza di rispetto verso il Signore... Gesù ha esposto il secondo comandamento nel Discorso della montagna: "Avete inteso che fu detto agli antichi: "Non spergiurare, ma adempi con il Signore i tuoi giuramenti!". Ma io vi dico: non giurate affatto... sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno... la Tradizione della Chiesa ha inteso che la parola di Gesù non si oppone al giuramento, allorché viene fatto per un motivo grave e giusto (per esempio davanti ad un tribunale)". La formula dei tribunali italiani però è cambiata da un pezzo: "Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza". L'arcano, dunque, è svelato: ciò che Berlusconi non è abituato a dire davanti ai giudici, neppure da testimone, trova facile sfogo nella sua vita. E qui in genere il cavaliere si autoassolve, dimenticando che nel 1990 la Corte d'Appello di Venezia lo riconobbe colpevole di aver mentito, proprio sotto giuramento. In quella occasione Berlusconi aveva negato la sua appartenenza alla loggia massonica P2. Ma sopraggiunse un'amnistia a salvarlo. Amnistia, cavaliere, non amnesia.

Giovanni Panunzio 03.06.09 02:38| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere come si deve fare per pubblicizzare sta storiaccia delle intercettazzioni di sti amici dell'amico dello zio dell'utri che poverino non dev'essere nominato. fatemi sapere a chi possiamo passare il messaggiond

rino m., udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 23:31| 
 |
Rispondi al commento

ear Signor Berlusconi,

It is now nearly three weeks since La Repubblica published its list of ten questions in connection with your relationship to Noemi Letizia. You have chosen not to answer their questions, claiming that the newspaper's initiative was part of a campaign organised by the left. In the weeks since, you have accused La Repubblica of orchestrating a left-wing plot that has extended to the international press, drawing in the Times and the Economist, amongst others. In this period you have also described the Italian parliament as "useless" and judges as being fuelled by "hatred" and "jealousy".

Among openDemocracy's articles on Italy's politics:

Sarah Pozzoli & Mario Rossi, "The fall and rise of Silvio Berlusconi" (21 April 2005)

Sarah Pozzoli, "Who rules Italy?" (23 June 2005)

Marco Niada, "Italy's tragic democracy" (23 August 2005)

Marco Brazzoduro, "Italy's choice: risk from Roma vs Roma at risk" (24 June 2008)

It is now only days before the European elections to be held across the European Union's member-states on 4-7 June 2009, with Italy's on 6-7 June; these will be followed by Italy's hosting of the G8 summit in L'Aquila on 8-10 July. Your response has once again raised questions of wider public interest over your performance as Italian prime minister. I would like to put these further ten questions to you now.

1) You have made many criticisms of the role of the press in this case, despite the fact that Il Giornale (a paper owned by your family), as well as other newspapers, have regularly defended your conduct. Few prime ministers have that privilege, yet you persist in saying that the press is against you. What is your understanding, then, of a free press? For example, would you put any conditions on criticisms the press may make of the prime minister?

2) You accused La Repubblica of "exploiting private matters for political ends". Yet, the "public" and "private" boundaries often overlap in your political l

ROCCO DAVID 02.06.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Giornalista, imprenditore nel settore libri e dvd, o politico in quota IDV?

Marco Stravaglio Commentatore certificato 02.06.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Appello agli altri 7 Paesi del G8:

Cari governanti dei suddetti Paesi che dovreste formare il G8 a Luglio in Italia.

Mettetevi tutti e 7 daccordo e firmate una petizione in cui affermate che NON parteciperete ad alcun G8 in Italia finchè lo psiconano non avrà CHIARITO fin nei minimi dettagli l'affaire' con Noemi.

In subordine ditevi INDISPONIBILI a sedervi ad un tavolo con un uomo che verosimilmente ha dietro di se il pesantissimo sospetto di aver MENTITO AD UN'INTERA NAZIONE.

O IN SUBORDINE BIS...INVADETECI...CATZO!


Grazie.

Dino Colombo Commentatore certificato 02.06.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO, UN BELL'AVVICENDAMENTO DI EVENTI CON GIOVANNI BRUSCA E LO PSICO-PEDO-PAPI-NANO. LA MAFIA HA INIZIATO AD INFILTRARSI NELLO STATO DAL 1992 ORA STATO ED ANTISTATO, ANZI IL DOPPIO STATO SONO LA STESSA COSA, CHE FACCIANO TEATRINO DEI BURATTINI COME HANNO FATTO IL 23 DI MAGGIO E POI STRINGANO LE MANI CON CERTI AMICI MAFIOSI, ELIMINIAMOLI, RESET!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 02.06.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

La destra ha scavalcato la sinistra e tratta direttamente con la russia: Berlusconi si considera il migliore amico di Putin.

Allora, quando dice che sua moglie si è fatta convincere da quello che dicevano i comunisti quando ha chiesto il divorzio, allora si è fatta convincere da lui stesso, amico più caro esistente dei comunisti stessi??

Quando Berlusconi dice di fare attenzione ai comunisti parla di se stesso!?!!!

Ora lui è destra e sinistra assieme!!!
per questo la sinistra fa fatica a sfondare, qualcuno dice che ha 'problemi di identità':

la casa del popolo ora è a destra! putin è a destra! ha rigirato le parole e le usa per se, incarnando IL TUTTO! insomma, un dio... minore

pp 02.06.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Il pagliaccio nanomafioso è stato colpito da paresi facciale.Guardate questo sacco di merda sempre con la sua fogna di bocca aperta nell'intento di ridere.Spero che schiatti cosi ma bisogna stare lontani perchè il suo corpo è talmente intriso di letame che quando questo succederà si spargerà per chilometri.Hasta la vittoria.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 02.06.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Volevo risentire le parole del giudice Gaetani Paci a Matrix, durante la puntata dedicata alla memoria delle stragi mafiose, riferite da MARco Travaglio nel post odierno ma, non è stato possibile perchè dalle 5 parti del programma risulta tagliata la parte 4 che si riferiva appunto all intervento del suddetto giudice
SEI GRANDE MARCO TRAVAGLIO

alfonso c., salerno Commentatore certificato 02.06.09 18:10| 
 |
Rispondi al commento

è sparito da matrix il 4° video ovvero hanno lasciato 18 secondi su circa 15 minuti .

http://www.video.mediaset.it/mplayer.html?sito=matrix&data=2009/05/22&id=4134&from=matrix

carmine enimrac 02.06.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento

"From The Times
June 1, 2009

The Clown’s Mask Slips
Berlusconi must answer allegations of womanising and questions about inappropriate behaviour. The quality of government is a not a private matter
The most distasteful aspect of Silvio Berlusconi’s behaviour is not that he is a chauvinist buffoon. Nor is it that he cavorts with women more than 50 years younger than himself, abusing his position to offer them jobs as models, personal assistants or even, absurdly, candidates for the European Parliament. What is most shocking is the utter contempt with which he treats the Italian public "....


Cade la maschera del clown
L'aspetto più sgradevole del comportamento di Silvio
Berlusconi non è che è un buffone maschilista. Non è che
corre dietro a donne che hanno cinquant'anni meno di lui,
sfruttando la sua posizione per offrirgli un lavoro da
modelle, assistenti personali o, incredibilmente, da
candidate al parlamento europeo. La cosa più grave è il
disprezzo che dimostra verso l'opinione pubblica italiana....

( The Times, Gran Bretagna)
http://www.timesonline.co.uk/tol/comment/leading_article/article6401859.ece
----------------
(Molto interessanti sono i commenti dei numerosi lettori del Times, sia italiani che inglesi).

Claudia - Ts 02.06.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/articoli/politica_estera/i_candidati_rispondono.php
Riportiamo il video dell'incontro, tenutosi giovedi 28 maggio a Roma, tra i giovani dell'Italia dei Valori e i candidati al Parlamento europeo Niccolò Rinaldi, Cristina Scaletti, Carlo Rossetti, Milito Pagliara e Luisa Capelli.

L'idea dell'iniziativa è nata dalla necessità di dire alcune cose che ci stavano a cuore. Nessuno parla di Europa, e nessuno parla di chi andrà a rappresentarci. Le vicende di Noemi Letizia prendono la scena e il dibattito politico tralascia argomenti che meriterebbero una maggiore attenzione. Mentre c'è chi si batte per ottenere una norma Europea sul conflitto di interessi, gli altri partiti candidano veline e riciclati.

L'Europa è una argomento da sempre poco sentito in Italia. Il parlamento europeo viene percepito come qualcosa di lontano che poco ha a che fare con le nostre vite. Sono proprio diffusi atteggiamenti come questo che mettono in crisi l'istituzione europea.

Abbiamo organizzato questo dibattito per far capire che l'Europa ci è più vicina di quello che pensiamo: da quando andiamo a fare la spesa e compriamo prodotti alimentari a quando il nostro Ministero delle Finanze studia la legge finanziaria.

Noi giovani sentiamo l'Europa vicina, la sentiamo perché viaggiamo più dei nostri genitori, la sentiamo perché vediamo in essa una speranza per il domani, una speranza per le nostre possibilità lavorative. Siamo convinti che iniziative come questa diffondano l'idea dell'appartenenza a un Europa che può darci tanto se mandiamo le persone giuste a rappresentarci.

È facile comprendere perché sempre più giovani come me entrano nell'Italia dei Valori. Fra i giovani c'è ancora voglia di pulizia, voglia di trasparenza, voglia di partecipare mai come in questo caso ci viene dato lo spazio che cerchiamo.

A. Lombardi

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.06.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Create anche voi un blog contro la mafia.

http://bancatrasparente.blogspot.com/

Alessandro Diamante 02.06.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Buenos dias a todos !!
Sono Italiano e per certi aspetti me ne vanto e ancor di più dato che vivo in Spagna. Si può essere orgogliosi di esserlo per molteplici aspetti, ma quando qui in Spagna si parla di politica, putroppo la caduta libera nel baratro dell'immagine è praticamente obbligatoria.
In Spagna, hanno messo sotto torchio un ministro che era andato a caccia con un giudice; hanno messo di manifesto che un ceto politico valenciano aveva ricevuto abiti di lusso in regalo a cambio di chissàcheccosa. Sono certo che sanno benissimo cosa succede in Italia, ma probabilmente la morale poltica iberica ha freni e controllori diversi dagli italici.

Sò più che bene che quanto stò scrivendo poco o nulla servirà per scalfire minimamente il potere dello psiconano, ma d'altronde se avessi maturato un curriculu come il suo, probabilmente anch'io avrei raggiunto il successo, come molti altri, ma alla fine di tutto c'è una morale che ti chiede il rendiconto della tua effimera esistenza e che impedisce, per chi ha questa fortuna di fare cose che quest'ometto considera più che normali. Il suo DNA, non mente dato che anche il padre aveva un CV di tutto rispetto.

Vorrei davvero che questo pseudo-rappresentante del ns. tricolore sparisca dalla scena internazionale e che si ridia all'Italia l'immagine che merita. Sono / siamo stufi che all'estero ci ridano dietro e ricordandoci che l'industria più importante è la mafia s.p.a. ed il premier attuale è insidacabilmente uno degli azionisti di maggioranza.

In molte pseudo-repubbliche bananiere, il problema si risolverebbe con 20 gr. di piombo. Per il benemerito, non auguro chiaramente tutto ciò: sarebbe un’offesa alla dignità degli italiani. Magari l’ultima copulazione con bimbe minorenni potrebbe procurargli un infarto tale da inchiodarlo su una sedia a rotelle e così facendo potrà finalmente ritirarsi nel suo grottesco come psico-patologico mausoleo di Arcore.
Forza Italia, dice l’inno.

!!! Suerte, ITALIA !!!

Carlo Max 02.06.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Nasce FOLDER

L’economia è scomparsa dal dibattito pubblico. Questo governo non ha le competenze e le carte per risolvere una crisi senza precedenti, può solo concepire manovre aggravanti come la social-card, la Robin tax o svendere le compagnie di bandiera ad amici di amici. O peggio ancora utilizzare risorse di Stato, aerei inclusi, per festicciole private alla faccia di un Paese che tira la cinghia ed è vicino ad un tasso di disoccupazione reale del 10%.

Oggi nasce Folder, il Forum Liberal Democratico per l’Economia e le Riforme, un’associazione indipendente, composta da parlamentari, studiosi e professionisti, che hanno un obiettivo comune: promuovere studi, ricerche, note tecniche, workshop, dibattiti e convegni sui principali temi economici, sociali e istituzionali per il rilancio del sistema Paese.
Folder è il serbatoio di pensiero che Italia dei Valori ha come riferimento per i temi della nostra economia, sulle riforme, una base economica e programmatica da cui partire per rilanciare il sistema economico del Paese e costruire un’alternativa di Governo.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.06.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carfagna: "Si accaniscono sul premier quando in aula c'è di tutto. A cominciare da me"

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

L'interveto di Gaetano Paci contro Mangano su youtube è stato censurato, poi qui c'è gente che insiste a dire che siamo in una normale democrazia, e anche Mieli...che i diavoli gli rodano il fegato per le bugie che ha detto!

Invece ho risentito quella telefonata di Berlusconi a Dell'Utri in cui i due ridono alle lacrime per il finto attentato di Mangano
Mettete i sottotitoli e sentire come se la ridono i due marrani
che il diavolo roda il fegato anche a loro!
non esiste punizione suffociente per due criminali di tal fatta
e la Lega sta a pensare ai romeni...!Deficienti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TROIAI

Se la Chiesa non dissente
è evidente
che consente

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Oggi l’Italia dei Valori ha depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere spiegazioni sul peculato governativo dei voli di Stato. L’interrogazione giace in Parlamento, il primo organo in cui un uomo di Stato dovrebbe andare a riferire, ma sappiamo già che la risposta ci giungerà o da ‘Porta a Porta’, in una puntata fatta ad hoc, o da qualche convegno pubblico che Berlusconi strumentalizzerà per l’occasione.

Di una cosa siamo certi, la risposta, se ci sarà, sarà una menzogna.
A. Di Pietro

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno lo hanno candidato alle politiche per aver buttato vernice nella fontana di Trevi
Ma se uno butta una bomboletta d vernice su Berlusconi, cosa lo candidiamo? Presidente mondiale?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimi,
Gentilsisimo Marco,
tutto vero ciò che puntualmnete ha detto Travaglio nel suo recente passaparola.
Ma...
Non c'è stata solo la commemorazione al Giudice Falcone del 23 Maggio u.s., il 27 Maggio 2009 si è commemorata la strage di via dei Georgofili.
Certo non c'erano i politici.
Ci ha ricevuto Napolitano ma in forma privata.
C'era il Procuratore Grasso che mai dice di no.
Ma bando alle ciance, noi abbiamo eccome chiesto a Brusca di fare il nome del politico che trattò sulla pelle dei nostri parenti, e abbiamo detto tante altre cose a Brusca.
Brusca con noi ha un conto aperto, e lo sa benissimo.
Ma nessuno dico nessuno non un giornale in cronaca nazionale, si è solo sfiorato l'argomento Brusca da noi sollevato in sede di anniversario, in crocana locale fiorentina, ebbene neppure Anno zero ha pensato ad un trasmissione in cui ci fosse consentito di rivolgere di nuovo le domande a Brusca .Meglio la mafia a Milano.
Noi vogliamo saperlo eccome chi è il politico che ha trattato sulla pelle dei nostri parenti non su quella dei Giudici che erano già morti.
Brusca lo sa, lo sa da 16 anni e da sedici anni ci prende in giro.
E non solo Brusca sa il nome del politico della prima Repubblica che ha concorso a far ammazzare i nostri figli , sa anche dove è stato accompagnato dal suo autista Monticciolo il giorno dopo il ritrovamento del proiettile di Boboli, sa un mucchio di cose Giovanni Brusca , ma gioca sul nostro dolore e pare diverstirsi.
16 anni di presa per il sedere , dieci anni fa ha parlato con altri magistrati a Firenze e non ha detto tutto, oggi parla con quelli di Caltanissetta e non dice tutto. Non è solo l'antimafia a fare pena , ma tutti coloro che si vantano di combattere la mafia e le stragi del 1993 se le dimenticano o le nominano solo un pò tanto per differenziarsi dagli altri che non le nominano affatto.
Saluti
Giovanna Maggiani Chelli
Associaizone tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

Giovanna Maggiani 02.06.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono ancora indeciso, cosa scrivo sulla scheda elettorale:

Sonia Alfano
De Magistris
Orlando

oppure

Orlando
Sonia Alfano
De Magistris

oppure ancora

De Magistris
Sonia Alfano
Orlando
Per fortuna c'è ancora qualche giorno per riflettere....


jacopo R., Gravina di Catania Commentatore certificato 02.06.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahiahiahiahi

qualcuno legge il blog e copia le idee che noi FESSI non applichiamo...
100 persone che "passavano di lì per caso" hanno urlato "SILVIO SILVIO" a Roma poche ore fa... ora la notizia farà il giro delle tv tutte e noi continuiamo a rosicare invece di fare ovunque come a Bari...

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=355820

Anto Di Commentatore certificato 02.06.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

le puttanacce feltri giordano e la santa-che...scelte dall'esperta maitresse emilio fede fanno più marchette d'azioni...che una scopatina come dicono loro della signora veronica ex berlusconi con una guardia giurata...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah LUCKY BERLUSCA


http://www.alain.it/wp-content/uploads//padania-del-30-08-1998-pagina-2.png

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

è figl so piez è merd...
i figli difendono il padre pedofilo dalle frasi di FRANCHESCANI il monaco sordo...che dice che non farebbe educare giustamente i bambini italiani da un pedofilo corruttore...e non spendono nemmeno una parola dico una parola contro la SANTA-N-CHE FELTRI e GIORDANO che crocifiggono la loro madre sui loro osceni giornali accusandola di essere l'amante puttana di una guardia giurata...CHE SCHIFO è figl so piez è merd per questo amano il padre...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VOGLIO SAPERE CHI È L’UOMO DELLE ISTITUZIONI CHE ALL’EPOCA DEL GOVERNO AMATO AVVIÒ LA TRATTATIVA TRA LO STATO E LA MAFIA

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 13:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che l'attacco a berlusca della stampa estera, sia perche' in europa si stanno accorgendo del pericolo che rappresenta il berlusconismo per la democrazia, dal controllo dei media alle sue malsane politiche e concetti su cui si basa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.06.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

che invidia, voglio anche io un vero Presidente..:

MO: OBAMA A ISRAELE, STOP ESPANSIONE COLONIE E' OBBLIGATORIO
WASHINGTON - Il mondo arabo chiede agli Stati Uniti di mostrare fermezza nei confronti di Israele ed il presidente Barack Obama si mostra pronto a raccogliere l'invito, ricordando al governo israeliano che il blocco dell'espansione delle colonie è un obbligo da rispettare. Lo ha fatto con una intervista concessa alla radio pubblica americana Npr prima della partenza per il Medio Oriente. Durante questa visita Obama terrà dal Cairo un discorso al mondo islamico.

"Gli Stati Uniti - ha affermato il presidente - hanno una relazione particolare con Israele, su questo non ci sono dubbi. Ma detto questo, è vero anche che essere amici significa essere onesti. E penso che ci sono stati momenti in cui non siamo stati così onesti come avremmo dovuto sul fatto che la direzione attuale presa nella regione sia profondamente negativa non solo per gli interessi israeliani, ma anche per quelli americani".

Dopo aver ribadito il suo sostegno per la soluzione dei Due Stati ("dobbiamo avere fede costante sulla possibilità che i negoziati portino alla pace, e secondo me questo implica una soluzione con due stati"), il presidente ha sottolineato che sia palestinesi sia israeliano devono rispettare i patti.

"Ho detto chiaramente agli israeliani, tanto in privato quanto in pubblico - ha aggiunto Obama - che il congelamento dell'espansione delle colonie, inclusa quella per crescita naturale, fa parte degli obblighi".

Filippo Giordano Bruno (mi bannano ma non mollo!) Commentatore certificato 02.06.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Sultano è arrivato tardi alla cerimonia del 2 giugno.
Com'è? Si era attardato a guardare i nuovi book?

Intanto dichiara che contro di lui c'è un complotto internazionale. I suoi immagineranno che si stia riformando l'internazionale socialista! Col Financial Time in testa?

Quando il complotto diventerà intergalattico, forse la CEI si sveglierà dal suo coma.
I berlusconiani mai.
Troppa papaverina e ipnosi da televideo.
Andati, kaput.
Era un bel popolo, peccato! Ora è defunto.

Come diceva Totò "Onesti si nasce!
E B, modestamente, non lo nacque.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 13:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x VIVIANA del centro che piu' centro non si puo'.-
nn capisco cosa vuol dire essere del centro politicamente.
capisco cosa sono i talebani appestati come lenin giovanni ed che insozzano questo blog cercando consensi per il loro mujadin di pietro ....le mie critiche a di pietro le ha fatte identiche beppe grillo qualche settimana fa a napoli.....le stesse identiche critiche
Di pietro è solo un opportunista che fa una politica populista io non lo votero' e non votero' certamente quel malato di berlusconi .
Rinnovo gli auguri x il giornale sperando che non vengono assunti giornalisti come i talebani lenin giovanni wd...ecc ecc.

franco napoli 02.06.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

29 maggio 2009

EUROPEE. I RISULTATI DEL SONDAGGIO NUCLEARE
Abbiamo scritto a 60 candidati alle Elezioni europee del 6 e 7 giugno, invitando ciascuno a indicare se è favorevole o contrario alla realizzazione in Italia di impianti nucleari EPR e di siti geologici per il deposito delle scorie nucleari.

Nella mail abbiamo precisato che in mancanza di risposta, il candidato sarebbe stato considerato favorevole al ritorno dell’Italia al nucleare. Nella tabella che segue pubblichiamo i risultati del nostro sondaggio.

greenpeace

PS.

Sonia Alfano dice NO al nucleare. Greenpeace pubblica i risultati del sondaggio effettuato.

http://www.soniaalfano.it/content/sonia-alfano-dice-no-al-nucleare-greenpeace-pubblica-i-risultati-del-sondaggio-effettuato

Godetevi le facce di quelli che ci vogliono radioattivi!!!

http://www.greenpeace.org/italy/campagne/nucleare/europee-i-risultati-del-sonda

manuela bellandi Commentatore certificato 02.06.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

========================================================================================================================== =========================
====================== =========================
====================== =========================
====================== =========================
==================== =======================
====================== ^ =========================
==================================================

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 02.06.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Orrore !
La festa della Repubblichina è costata un milione di euro in meno che saranno devoluti all'Abruzzo.
Che succede? Di questo passo finiremo nell'oblio. Che fine faranno tutte quelle cerimonie costosissime che tanto lustro danno all'Italia?
Meno male che ci rimangono i ministeri, gli enti locali e le province con tutte le auto blu, per non parlare dello scialaquio dei politici.
Abbiamo un contegno da mantenere noi italiani.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi

Tutta l'aria del macho e poi si scopre che è solo un vecchio libidinoso impotente, che manco col viagra, che avvia le ragazzine alla prostituzione nei festini a luci rosse per ingraziarsi diplomatici stranieri.
E' la sua politica estera fondata sulla prostituzione!

sancho . Commentatore certificato 02.06.09 13:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori Tema (se non lo scrivete il Sig. Giovanni si arrabia e poi dice che siete del nanosystem®)

Commenti postati dal Sig. Giovanni P. fino ad ora ed initerrottamente da questa notte senza contare i milioni di sottocommenti minatori con asterischi esplosivi (divisi per categorie):

Post da decifrare con "Stele di Rosetta":
02/06/09 ore 05:21
02/06/09 ore 05:02
02/06/09 ore 04:48
02/06/09 ore 03:46
02/06/09 ore 00:55
02/06/09 ore 00:19

Fuori Tema:
02/06/09 ore 12:25
02/06/09 ore 12:12
02/06/09 ore 11:49
02/06/09 ore 11:45
02/06/09 ore 11:33
02/06/09 ore 11:26
02/06/09 ore 06:50
02/06/09 ore 06:29
02/06/09 ore 05:34
02/06/09 ore 03:16
02/06/09 ore 23:49

Copia incolla da altri blogger:
02/06/09 ore 06:04
02/06/09 ore 02:35
02/06/09 ore 01:21
02/06/09 ore 05:52
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Caro Sig. Giovanni P. per me lei è liberissimo di scrivere tutti i post che vuole anche perchè penso che la paghino al pezzo. Quindi fa bene. Anche lei deve portare il pane a casa e noi grillini lo sappiamo e siamo buoni e comprensivi per questo.

È anche libero di non rispettare le regole che lei dice agli altri di rispettare intimando e minacciando con i suoi asterischi rotanti.

Però una cosa non le è consentito fare. Fare il finto Grillino.

In nessuno dei commenti che lei ha inviato fino ad ora, le faccio notare, che non una volta una, ha scritto di votare per i candidati appoggiati dal movimento di Grillo. Eppure siamo in campagna elettorale. Tutti i grillini si danno da fare per i loro candidati qui.

SICCOME LEI DA FALSO GRILLINO E TROLL DI PROFESSIONE È QUI PER SVIARE USANDO LA SUA FINTA CULTURA DEL COPIA INCOLLA ALLORA LO FACCIO IO PER LEI.

IL 6/7 GIUGNO PER LE ELEZION EUROPEE VOTATE
SONIA ALFANO
LUIGI DE MAGISTRIS
CARLO VULPIO

Vi allego una foto di Giovanni P:
http://media.panorama.it/media/foto/2008/04/28/482f661d3eb17_normal.jpg

RG

Robberto Già Cobbo () Commentatore certificato 02.06.09 13:04| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'è l'Aspen Institute?

sancho . Commentatore certificato 02.06.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ho cercato in rete l'intervento del PM Paci a cui fa riferimento Marco Travaglio, dove si parla di "Mangano Eroe" secondo il nostro premier. Non lo trovo, eppure c'è l'intera puntata divisa in più tranche ma dell'intervento (l'unico serio)non c'è traccia.
Censura o mia incapacità?

Valerio

Valerio S. 02.06.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

dopo la sonora legnata inflitta a berlusconi in quel di bari....è consigliabile continuare...

i ragazzi baresi sono disposti a partecipare ad altre manifestazioni del genere anche in altre città......

una cortesia...fategli trovare decine di casse di birra.....perchè vorrebbero cambiare tattica :

cacciare berlusconi a suon di RUTTI !!!!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 02.06.09 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è ossessionato da me, tanto non gliela do... Donne, non votatelo, ci vede solo in posizione orizzontale.

Daniela Santanchè, marzo 2008

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 02.06.09 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sul sito dell'organizzazione britannica per la difesa dei diritti umani e della democrazia nuovi terrogativi per il premier

Dall'inglese Open Democracy altre 10 domande a Berlusconi

Silvio Berlusconi
ROMA - Dopo Repubblica, anche l'organizzazione no-profit britannica Open Democracy, che promuove il rispetto dei diritti umani e della democrazia, rivolge a Silvio Berlusconi altre dieci domande. Sul sito, Geoff Andrews, accademico e cronista esperto di affari italiani chiede al presidente del Consiglio di fare chiarezza su diversi temi. Ecco il testo dell'articolo pubblicato in inglese sul sito di Open democracy:

http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/domande-open-democracy/domande-open-democracy.html

Filippo Giordano Bruno (mi bannano ma non mollo!) Commentatore certificato 02.06.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Palermo, 8 magggio 2009

Si sblocca, dopo una lunga impasse, il processo d’appello contro il senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, condannato a nove anni in primo grado per concorso in associazione mafiosa.
La seconda sezione della Corte d’appello di Palermo, presieduta da Claudio Dall’Acqua, ha rigettato, ritenendola non rilevante, la richiesta di acquisizione di un’intercettazione telefonica del 2003 tra Dell’Utri e Sara Palazzolo, sorella del boss Vito Roberto, residente in Sudafrica (dove e’ libero, sebbene per la giustizia italiana sia latitante) e di recente condannato a nove anni per mafia.
Adesso si va verso la discussione finale ed entro l’anno potrebbe arrivare la sentenza.

L’acquisizione della conversazione e’ stata oggetto di un lungo braccio di ferro fra gli avvocati Nino Mormino e Giuseppe Di Peri e il pg Nino Gatto.
Nella telefonata intercettata Dell’Utri concordo’ un appuntamento con la Palazzolo, ma non fu mai acquisito il riscontro sul fatto che i due si fossero poi effettivamente incontrati.
Nelle successive conversazioni tra la donna e il fratello era emerso che, nell’eventuale incontro con Dell’Utri, Sara Palazzolo avrebbe dovuto parlare all’esponente politico di un ricorso in Cassazione contro un ordine di custodia spiccato nei confronti di Vito Roberto.

Quest’ultimo parlava di un possibile “aggiustamento” in proprio favore e diceva di Dell’Utri alla sorella:
“Non devi convertirlo, e’ gia’ convertito”, alludendo cosi’ a una presunta mafiosita’ dell’ex manager.

Per potere utilizzare la conversazione del parlamentare imputato, il collegio presieduto da Claudio Dall’Acqua avrebbe avuto bisogno dell’autorizzazione del Senato; autorizzazione richiesta non dai giudici ma dal Gip, cui la giunta per le autorizzazioni dell’assemblea di Palazzo Madama aveva risposto negativamente.
Il processo e’ stato cosi’ rinviato al 15 maggio per altre richieste delle parti.
Entro l’estate potrebbe essere tenuta la requisitoria del pg Antonino Gatto.

Agi

Silvanetta P. Commentatore certificato 02.06.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Aggressione a Sgarbi, salta comizio
Momenti di tensione a Santa Elisabetta, nell'Agrigentino, dove il sindaco di Salemi e candidato alle Europee è rimasto bloccato per due ore prima di allontanarsi scortato dai carabinieri
------------------------------------------

Tempi duri per i "più amati dagli italiani"!:)

sancho . Commentatore certificato 02.06.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

IO CHE DI ME VEDO SOLO TE NON SO SE TU DI ME VEDI QUELLO CHE IO NON VEDO MA SE TU VEDI IN ME QUELLO CHE VEDO DENTRO ME ALLORA NOI VEDIAMO QUELLO CHE IO E TE VEDREMO INSIEME E VEDENDO CIO' CHE VEDIAMO DENTRO ME E DENTRO TE ALLORA SIAMO VEDENTI E MAI SAREM NON VEDENTI.

POESIA TANTRICA 7° SEC. AVANTI GLI OCCHIALI.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEDICATA A BERLUSCONI E AI SUOI TIRAPIEDI CHE USUFRUISCONO DEI VOLI DELL' AERONAUTICA MILITARE ALLA FACCIA DEGLI ITALIANI che quest'anno vedranno aumentare la disoccupazione al 10 % e scendere il PIL del 5 %.

Penso che un sogno cosi` non ritorni mai piu`,
mi dipingevo le mani e la faccia di blu.
Poi d'improvviso venivo dal vento rapito,
e incominciavo a volare nel cielo infinito.

Volare, oh oh,
cantare, oh oh oh oh.
Nel blu dipinto di blu,
felice di stare lassu`.

E volavo volavo felice
piu` in alto del sole ed ancora piu` su
mentre il mondo pian piano spariva
lontano laggiu`.
Una musica dolce suonava soltanto per me.

Volare, oh oh
cantare, oh oh oh oh.
Nel blu dipinto di blu
felice di stare lassu`.

Ma tutti i sogni nell'alba svaniscon perche`
quando tramonta la luna li porta con se`.
Ma io continuo a sognare negli occhi tuoi belli
che sono blu come un cielo trapunto di stelle...

Volare, oh oh
cantare, oh oh oh oh.
Nel blu degli occhi tuoi blu
felice di stare quaggiu`.

E continuo a volare felice
piu` in alto del sole ed ancora piu` su
mentre il mondo pian piano scompare
negli occhi tuoi blu
La tua voce e` una musica dolce che suona per me...
Volare, oh oh
cantare, oh oh oh oh.
Nel blu degli occhi tuoi blu
felice di stare quaggiu`.
Nel blu degli occhi tuoi blu
felice di stare quaggiu`.


ps. DIMETTITI BUFFONE !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma Apicella l'ha scelto lui o gliel'hanno scelto ?
E chi lo sa !!!!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.06.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Andate sul blog di Pietro RICCA(tutto maiuscolo, lo merita, eccome)ci sono i video della contestazione a Bari,immagini che in TV non vedrete mai.Viva i contestatori di Bari

maria rollo 02.06.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATEMI, VORREI SAPERE UNA COSA, MI SAPETE DIRE COME MINCHIA FATE A VOTARE PER BERLUSCA SE TUTTI SANNO CHE NON STA ASSOLUTAMENTE FACENDO BENE PER IL NOSTRO PAESE? I GIORNALI PARLANO DI PARLAMENTO INQUINATO DA GENTE MAFIOSA DA GENTE CONDANNATA IN VIA DEFINITIVA E MESSA LI' A FARE IL DEPUTATO SOLO PERCHE' IL BERLUSCA LO NOMINA E LO FA DIVENTARE DEPUTATO. MA QUESTO LO CHIAMATE PARLAMENTO OPPURE FOGNA? LO CAPITE CHE STATE FACENDO MALE AI VOSTRI FIGLI IN QUESTO MODO? LO CAPITE CHE I VOSTRI NIPOTI PIANGERANNO LE VOSTRE STRONZATE DI AVER VOTATO STA GENTE? NON VI PORTERANNO UN FIORE AL CIMITERO QUANDO SARETE MORTI PER IL MALE CHE GLI STATE LASCIANDO. SE AVETE DEI PARENTI FUORI DALL'ITALIA CHIEDETEGLI CHE REPUTAZIONE HA IL NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, PROVATE A CHIEDERE COSA PENSANO GLI STRANIERI DI NOI. QUALCOSA VE L'ANTICIPO IO, DICONO CHE SIAMO DEI COGLIONI GIGANTI, E SI CHIEDONO COME MAI UN PERSONAGGIO DI QUESTO LIVELLO POSSA AVERE CONSENSI IN UN PAESE DEMOCRATICO A META', E DICO A META' PERCHE' SIAMO DEMOCRATICI AL 50% PERCHE' L'ALTRO 50% E' IMBAVAGLIATA DALLA DITTATURA

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

OGGI NON RIESCO A LEGGERVI ,MI SPIACE ,EPPURE SONO ATTENTO E NON MI LASCIO DISTRARRE DALLE DIATRIBE BECERE.
MA PROPRIO NON RIESCO A CAPIRE SE STATE DALLA SUA PARTE O CONTRO DI LUI.
NON CAPISCO,AD ESEMPIO,QUESTO ACCANIRSI CONTRO QUALITA' CARATTERIALI CHE DA SEMPRE SONO STATE DICHIARATE COME COME PRIMARIA RICCHEZZA PER UN UOMO DI VALORE.
VOLETE CHE SE NE DISFACCIA ? PENSATE DAVVERO CHE CHI COME LUI TOCCA OGNI GIORNO VETTE DI ECCELSA ARROGANZA POSSA FARE UN PASSO INDIETRO E DIRE AL PAESE -MI SPIACE NON L'HO FATTO APPOSTA ?
AMMETERE QUESTA SANTA VERITA' SAREBBE COME AMMETTERE CHE IL SOLE SCALDA IL MARE E LA TERRA SOLO QUANDO E' GIORNO.
CHI DI NOI PUO IMMAGINARE DI ABBRONZARSI DI NOTTE SOLO PERCHE' LA FANTASIA LO RITIENE POSSIBILE ?
CERTO E' UNA TRATTATIVA CON LA METEMPSICOSI E CON TUTE QUELLE SCIENZE POCO ESATTE CHE SCANDAGLIANO IL COMPORTAMENTO DELLA LUNA E DEL SOLE MA SIAMO DISPOSTI A CREDERE A SIMILI ILLUSIONI ?
NESSUNO DI VOI AMA SE STESSO COME AMA SE STESSO L'AUTORE DI SIMILI CAZZATE.
IO LO PERDONO POICHE' EGLI SA QUELLO CHE FA IN FORZA DEL SUO ESSERE COSI'.

DA 'CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIUMA ' ETTORE FIERAMOSCA ED. LA CANAGLIA

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Durante il Governo Prodi, gli allora ministri Mastella e Rutelli si resero autori di una vicenda che finì su tutti i giornali: aver utilizzato i voli di Stato per andarsene al Gran Premio di F1 di Monza. Non fu un bell’esempio e l’Italia dei Valori condannò quell’azione senza mezzi termini.
Dopo quella vicenda, un giro di vite sull’accesso ai voli di Stato mise la parola fine al peculato di governo dimezzando in 2 anni le spese da 50 a 28 milioni di euro.
Appena insediato, Silvio Berlusconi ha ripristinato l’accesso disinvolto ai voli di Stato con la consapevolezza e la premeditazione di volerne fare largo uso per amici, vallette, avvenenti aspiranti GF (Grande Fratello), cantanti, amici e vip da trasportare ovunque ci sia bisogno per un favore personale o per una festicciola in Sardegna, verso quella che oggi appare più una meta di turismo sessuale che non una residenza estiva di un Presidente del Consiglio...

antoniodipetro.it

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

LA FESTA...ALLA REPUBBLICA

XVI LEGISLATURA

CAMERA DEI DEPUTATI

N. 1360

PROPOSTA DI LEGGE

d'iniziativa dei deputati

BARANI, ANGELI, BARBA, BARBIERI, BOCCIARDO, CALDORO, CASTELLANI, CASTIELLO, CATONE, CESARO, CICCIOLI, CORSINI, CRISTALDI, DE ANGELIS, DE CORATO, DE LUCA, DE NICHILO RIZZOLI, DI BIAGIO, DI VIRGILIO, DIMA, DIVELLA, FOGLIARDI, GREGORIO FONTANA, FUCCI, GAROFALO, GIRLANDA, HOLZMANN, LABOCCETTA, LO MONTE, GIULIO MARINI, MAZZONI, RICARDO ANTONIO MERLO, MIGLIORI, NARDUCCI, PETRENGA, ROSSO, SARDELLI, SBAI, VALENTINI, VENTUCCI, VESSA, ZACCHERA

Istituzione dell'Ordine del Tricolore e adeguamento dei trattamenti pensionistici di guerra

Presentata il 23 giugno 2008


http://www.camera.it/_dati/leg16/lavori/schedela/apriTelecomando_wai.asp?codice=16PDL0011740


La legge prospetta di equiparare il trattamento pensionistico dei partigiani a quello dei repubblichini di Salo’.
La legge sancirebbe la parità di merito
fra le forze partigiane che si battevano per la liberazione dell’Italia
e i fascisti che negavano i principi di democrazia, libertà e giustizia.

buona lettura ...o per i più pigri:

http://www.youtube.com/watch?v=jmsavpX4al0




i2ri
MMZ2.
BM8i,
XM2:, Ma;
XM8i:. ;MXr.
XMWr,: 2Zi,
,MB;.. rXX: r7S0Si:
M0; ; 70S;780ZSZM2;;,
MWXXX2Z8X:.rZ8Zr.MZ;,:
MM8Z8BM2,.:r2Z7,.2Sii:
ZMW@MMM8;i;SaZ.,;;;r:,
aMMM@B8ZSX20a;iri;;i ,
2MMMMWaaZ0ZS;rrrrr;, .
aMMMWaa88ZX;;77X77:.
0MMM8Z88SS77r77X;i,
MMMMZ88a22XX777;,.
@MMM8aZZ8Z277;i,.
rMMM@B0ZaSS77ii.
2M@8BBW@WZS;;i;i:
i@M@08ZZ8B08X:.:,i
. ZMM@B0ZZ222aXXr;::
2MMB0ZaX7;;i;:...

Pietro M., Ferrara Commentatore certificato 02.06.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con anto d.I meetup non potrebbero organizzare delle uscite tutte le volte che il nano si reca in una città e fischiarlo? Lui è molto sensibile a questo.Gli italioti non lo fanno, eccetto a Bari(merita un encomio)ma i grillini di ogno città potrebbero pure organizzarsi.Solo fischi.Per questi non arrestano, la polizia non puo fare nulla.Una civile contestazione per fargli capire che c'è gente ,e spero tanta, che non lo sopporta ed è stanca delle sue tragiche buffonate.Perdinci,è a capo di uno Stato un simile buffone solo in Italia poteva accadere questo, eletto democraticamente

maria rollo 02.06.09 12:21| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUI MILANO LIBERA ORGNIZZA A MILANO UNA MANIFESTAZIONE;

GIOVEDI’ 4 GIUNGO, alle ORE 18 (fino alle 21) in piazza Colonne davanti alla Basilica di S. Lorenzo a MILANO.

DIFFONEDERE IN OGNI SITO E BLOG.

fonte; http://www.pieroricca.org/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In questo articolo
venerdì 28 dicembre 2007, dove si interviene contro Emanuele Macaluso, ci sono alcuni passaggi interessanti per capire quale e quanta sia la collusione mafiosa ed a quali livelli.

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1776&Itemid=98
Tra le altre:

Non conta nulla di quell’incontro al Viminale che ha intaccato profondamente anche la memoria di un altro uomo politico di primo piano, l’allora Ministro Mancino (ora vicepresidente del CSM). Ha il “dubbio” Mancino. Cosa conta quindi che fosse accertato che il nome di Bruno Contrada faceva impallidire Paolo Borsellino, che chiese a Gaspare Mutolo in 16 luglio 1992, durante l’interrogatorio, di verbalizzare quanto affermato sulle accuse verso Contrada ed il giudice Signorino. Non conta nulla che Mutolo, colpito dal nervosismo di Paolo Borsellino, accetti di verbalizzare e non faccia in tempo perché, se l’incontro precedente fu interrotto perché Borsellino fu chiamato dal Ministero degli Interni dove trovò Contrada e Parisi, il successivo incontro non ci sarà perché il 19 luglio 1992 tutto si fermò con il tritolo, mentre spariva, sottratta da un agente con la divisa dei Carabinieri, quell’agenda rossa su cui Paolo Borsellino annotava tutto e da cui mai si separava.


Alina F., Varese Commentatore certificato 02.06.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni europee, 10 anni fa. Così Cosa Nostra votò Dell’Utri nel ‘99.
Storia di una stravagante campagna elettorale.

[…]

La bizzarra campagna elettorale di Amato a Dell’Utri, imperniata sullo slogan >, continua fino al 13 giugno, ultimo giorno utile per il voto. Obiettivo della propaganda di Carmelo Amato, stavolta, è Salvatore Carollo, figlio del più noto Gaetano.

> chiede Amato.
>
>
> rassicura Carollo.
>

Marcello Dell’Utri diventerà Parlamentare Europeo.
Oggi, a 10 anni di distanza, sarebbe legittimo chiedersi se ha mantenuto gli impegni che prese in quella stagione con Cosa Nostra.
Secondo il boss Guttadauro, in un’intercettazione ambientale registrata nel corso dell’inchiesta “Ghiaccio 2”, da cui poi scaturirà quella su Totò Cuffaro,
>

Anche se i giudici ritengono che, ai fini processuali, questa dichiarazione <> perché <>.
Fu una stagione politica, quella del 99, > non ancora del tutto svelato, su cui sarebbe opportuno, alla vigilia delle prossime europee, fare qualche domanda ai diretti interessati.

Supposto che si trovi prima un giornalista kamikaze.
Immaginatevi la scena al Tg 1:

>.

Ma Berlusconi è ancora troppo impegnato a rispondere sulle minorenni. Un problema alla volta.
Intanto andiamo a votare.

Tratto da:
http://www.agoravox.it/Appello-Dell-Utri-Speciale-Europee.html

Silvanetta P. Commentatore certificato 02.06.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La candidata premier della destra contro il cavaliere
«Silvio vede le donne solo orizzontali»
Daniela Santanchè: «Il voto a Berlusconi è il più inutile che le donne possano dare».


26 marzo 2008 corriere.it

Francesco Asprini 02.06.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Da il Messagero online :Berlusconi: di crisi non è morto nessuno.

Ma ne sei sicuro?

Treviso, due suicidi per la crisi «Non volevano licenziare»

Un artigiano e un manager.

Veneto: i casi in due giorni. A ottobre si era sparato un imprenditore edile a Padova

http://archiviostorico.corriere.it/2009/maggio/22/Treviso_due_suicidi_per_crisi_co_9_090522056.shtml

ha ragione Veronica : è un cornuto!

michele treviso 02.06.09 12:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oggi, alla tivvu', ho visto la festa della Repubblichina Italiana, molto pompa magna e tanto magna magna.
Ci era il predidento della stessa, Napulitano Gioggio, a bordo una vecchissima Lancia del Pleistocene (giusto per armonizzarsi col vecchiume politico che gli stava accanto).
Era legato ad un asse di legno e tenuto in piedi a bordo della costosa auto d'epoca. Un corazziere poco distante, agiva sul telecomando a distanza per far muovere i bracci al presidento in segno di costoso saluto alla folla.
Tutto attorno era un tripudio di cacca di cavallo corazzierato, molto costosa anche quella, in sintonia con tutto il resto del carrozzone politico.
Ah! Ci era anche Berlusco con Fini, il quale si è lasciato andare ad un saluto militare verso le forze dell'ordine.
Naturalmente ho pianto. Ora sto mangiando qualcosa per riprendermi dalla gioia.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Times: «Cade la maschera del clown»

Da nano a clown, Berlusconi sta facendo strada anche nel circo.

Filippo Corallo 02.06.09 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

AdP story:
AdP prima è a favore del referendum, adesso contro.
Adp prima critica Berlusconi xchè si candida alle europee, adesso si candida anche lui.
AdP denuncia la dittatura mediatica di B. e sta sempre in TV.
AdP ristruttura un suo immobile a Roma (uno dei tanti) intestando la fattura all’IDV
AdP fa comizi elettorali con condannati
AdP vanta nelle fila del suo partito (emblema della legalità) condannati, corrotti e indagati
AdP e il mistero degli € che entrano nell’IDV come rimborsi elettorali, spariscono e poi ricompaiono nei conti dell’immobiliare di famiglia.
AdP la fantastica storia di un uomo semplice che con il duro lavoro della terra riesce a diventare milionario e a possedere ben 11 immobili (non penserete mica che si sia arricchito con la politica!!).

Che dire: un uomo coerente!
Fidatevi di lui

luca ventuno Commentatore certificato 02.06.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

600.000 auto blu

100.000 euro ognuna ossia
60.000.000.000 = sessanta miliardi di Euro!

Ci costano come DUE finanziarie.

Ridurle a un decimo significherebbe dare alle forze dell'ordine 90.000 vetture in più, nonché decine di migliaia - non tutti gli autisti infatti sono poliziotti - di uomini pagati per fare i poliziotti, non i lacché di rappresentanza.

Tutto questo è, ora, immediatamente, disponibile, senza'alcun costo aggiuntivo.

E i maiali ci dicono che facciamo dell'antipolitica?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 02.06.09 12:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO MOLTISSIMI QUELLI CHE VOGLIONO FARE...EHMM...LA FESTA ALLA REPUBBLICA

^_^

La "Garda segnale srl" avrebbe taroccato decine di apparecchi rilevatori

Raggirati i Comuni. In un paesino della Locride 13mila contravvenzioni nel 2008

Autovelox clonati, truffa in 70 città
da annullare ottantamila multe

di GIUSEPPE BALDESSARRO

http://www.repubblica.it/2009/06/motori/giugno-09/giugno-09/giugno-09.html


mi chiedo una cosa: a parte i nani e le ballerine, ma e' giusto che il viaggio del presidente del consiglio per andare in vacanza glie lo paghiamo noi?
e berlusca, che si autoincensa come persona ricchissima, e' cosi' pitocco da caricare sulle nostre spalle le spese delle sue vacanze e delle sue feste?
un altro dubbio: i 2.000 euro regalati alle ragazze per lo shopping, e altre spesucce, erano i nostri o di berlusca?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.06.09 12:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


@Mark Kaps

MA il cane non dovevi portarlo
fuori a spisciazzare ?
Com'è che ci siamo allagati di materiale
non ben identificato ?
e non è cioccolata !

Vabbè stacco che ho lo stomaco delicato !
;)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B avvia le ragazzine alla prostituzione?
Cosa privata è

B è forse l'alto politico da cui Brusca prese gli ordini per gli assassinii di Falcone e Borsellino?
Cosa privata è

B corrompe guardie di finanza, giudici e testimoni?
Cosa privata è

B si tiene a libro paga la RAI, parecchi esponenti dell'opposizione, presidenti di organi costituzionali, giornalisti e opinionisti?
Cosa privata è

B fa leggi ad personam per mantenersi fuori dalle patrie galere e aumentare il proprio patrimonio?
Cosa privata è

B ha promosso a eroe nazionale Mangano e ora farà lo stesso con il boss Rosario Gambino?
Cosa privata è

B è dentro fino al collo nel grande giro del narcotraffico?
Cosa privata è

B porta avanti un golpe eversivo per distruggere la democrazia?
Cosa privata è

E L'Italia?
Cosa privata è

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 12:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Finito ,vacche munte.
Oggi buon latte nostrano.
E' davvero notevole come la vita sappia essere supefacente per i tipi come me.
Una vacca,una munta et voila' il gioco e fatto.
buon pranzo


eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

---PERDONATE L' OT---

GRACIAS HERMANO DUMAS!
http://www.youtube.com/watch?v=jpdH47kLWOY
A SI? E TU BECCATI QUESTO!
http://www.youtube.com/watch?v=JqDuUJlzFAY
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!

avapxos

Christian. P Commentatore certificato 02.06.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sentenza Dell'Utri

Marcello Dell’Utri è stato il mediatore tra gli interessi di Cosa Nostra e di Silvio Berlusconi. Lo sostengono i giudici di Palermo, che hanno ricostruito quasi trent’anni di frequentazioni pericolose del braccio destro del Cavaliere

Alcuni stralci tratti dalla sentenza di condanna del senatore Dell’Utri. I titoletti di inizio paragrafo sono a cura della redazione. Eventuali errori di forma sono invece da attribuirsi all’originalità del documento.

Dal capitolo primo
LA CONOSCENZA CON CINÀ GAETANO
E MANGANO VITTORIO

L’arrivo di Mangano ad Arcore.
[…] Alla stregua delle emergenze probatorie finora richiamate, costituisce un dato sostanzialmente non più contestabile (stante le sostanziali ammissioni provenienti dai soggetti direttamente protagonisti della vicenda) l’arrivo di Mangano ad Arcore per intermediazione dell’imputato Dell’Utri e del coimputato Cinà, come pure le particolari mansioni che il Mangano medesimo era stato chiamato a svolgere in quella tenuta.
Questi innegabili dati di fatto, considerata la particolare caratura criminale che in quegli anni Mangano stava assumendo, per la fitta trama di rapporti con personaggi di spicco all’interno della organizzazione mafiosa “cosa nostra” e operanti in quel periodo nel milanese (si tratta, anche in questo caso, di acquisizioni probatorie in parte definitivamente accertate anche in altri procedimenti e che sostanzialmente non possono essere più messe in discussione, sulle quali ci si soffermerà in modo più specifico in altra parte della sentenza), rimarrebbero privi di una ragionevole spiegazione ove si trascurasse di tenere conto di un particolare “modus operandi”, negli anni ’70, della criminalità organizzata di stanza a Milano.

segue sottocommenti

Silvanetta P. Commentatore certificato 02.06.09 11:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi appena 2 min fa circa alle 11:45 ho ricevuto una telefonata a casa con il disco registrato di Pierferdinando Casini che chiedeva il voto per le Europee, mi chiedo : ma è legale tutto ciò?

i.am.one 02.06.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Sm^ Sr^ 02.*06*.09* 03:*17*

Trovo veramente singolare il tuo modo di conversare ^_^

Hai intavolato con me uno scambio di opinioni nei sottocommenti,ma quando ti ho dato la buona notte hai atteso quasi un’ora per esser certo che me ne fossi andata e poi ne hai approfittato per rivestire i panni dell’interlocutore disatteso e risalire sul palcoscenico interpretanto di nuovo la tua parte ^_^

Non entro nel merito del tuo commento in quanto la risposta che ti avevo dato in precedenza già lo superava …in pratica hai fatto una domanda a cui già avevo risposto esaustivamente e me l’hai indirizzata modificando il mio cognome (ho avuto difficoltà a rintracciarla infatti ^_^)

Riposto nel sottocommento il testo in questione …nel frattempo cerca di decidere il tuo sesso ^_^ almeno per scritto, visto che una volta parli al femminile e l’altra al maschile.

Questa la mia precedente risposta ancora valida :

Resta il fatto che un minimo di buon senso sull'argomento carta stampata, ti farebbe riflettere sull'idea che Grillo indica una tendenza che è ovvia e provata , ma siamo in un periodo di transizione in cui se vogliamo comunicare all'esterno della rete, la carta è ancora necessaria.
Questo giornale infatti non nega le difficoltà esistenti nel settore, ma anzi le conferma chiedendo a chi è interessato di prenotare dichiarando l'eventuale interesse e annuncia già lo sviluppo sul web oltre che sulla carta.
Se aggiungi poi che l'iniziativa parte per rivalutare il giornalismo d'inchiesta e le nuove generazioni di scriventi, comprendi meglio l'ulteriore interesse a far lavorare il giovane percorrendo il percorso abituale prima di arrivare al web, il cui approccio alla notizia varia nella forma.

Buon senso...questo sconosciuto

Notte
manuela bellandi 02*06*.09* 02*:31*

segue ↓


Si sbaglia di grosso Berlusconi se crede di diffamare sua moglie facendo dire dalla Santaché che le corna gliele ha fatte prima lei
(e quando, povero caro? quando era in fasce?)
Lei è cresciuta nell'ammirazione delle donne, che sperano tutte che le corna a un simile soggetto Veronica gliele abbia fatte davvero, perché mai corna sarebbero state più legittime e meritate
E lui è diventato ancora più fetente, sempre che sia possibile peggiorare ancora.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Le solite discriminazioni alla parata del 2 giugno:

neppure uno squadrone a cavallo di picciotti in divisa storica con coppola e scupetta!:)

Forse perché i rappresentanti di categoria stavano sul palco?

sancho . Commentatore certificato 02.06.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HANNO DIMENTICATO DI METTERE LO STRISCIONE SOTTO IL PALCO DELLE "AUTORITA". I SENZA VERGOGNA!

aniello r., milano Commentatore certificato 02.06.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

E' una questione di ideologia sì e perciò io penso che se il movimento di Grillo vorrà andare avanti e crescere dovrà cercare di capire dove c'è margine per lavorare ed evitare di mettere il dito su quelle poche cose che se fai alla maniera nera fai imbestialire i rossi mentre se fai alla maniera rossa fai imbestialire i neri.
Questo è tanto più vero in un movimento come quello di Grillo che ingloba persone completamente diverse e unite solo dal fatto che sono stufe della politica del magna - magna.
Un altro difetto sia della sinistra che della destra italiana ( mi auguro che i grilli non facciano idem ) è quello di legiferare e poi non verificare mai se questa o quella nuova legge hanno portato dei benefici o casomai dei danni... queste leggi sbagliate rimangono buttate lì come spazzatura sulla strada a intralciare il cammino in positivo della società senza che nessuno se ne occupi.
Anche se il difetto è di entrambi gli schieramenti è chiaro che un partito che legifera di meno come il PDL farà meno leggi spazzatura che non il PD e così anche se sono entrambi difettosi, all'opinione pubblica appare meglio il PDL perché produce meno leggi spazzatura.

A proposito come lo vedete il professionista della politica Evangelisti capo gruppo di IDV alla camera?

C’è da meditare su queste cose altrimenti con Grillo non cresce nulla!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 02.06.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma sempre col nano......è una congiura!
La vicenda di mangano a arcore è un pò come la storia della festa di capodanno in sardegna!
E' una cosa successa in casa quindi non se ne parla altrimenti è violazione della privacy!
Ma sto poro vecchietto lo volete proprio vedè morto hee!

luigi p. Commentatore certificato 02.06.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi c'è tutto ciò è colpa della sinistra!
Il problema di Berlusconi è generato da una certa mentalità di tutti i partiti di sinistra perché una volta arrivati al comando delle istituzioni iniziano a fare un’operazione fastidiosa che al 70% degli italiani non va proprio giù.
L'italiano standard non sopporta una cosa in particolare cioè quando il governo va a intromettersi nelle decisioni personali e private del suo "orticello" (sua azienda o proprietà personale artigiana o per uso famigliare).
La sinistra in passato ha spesso preteso di decidere troppo sulle scelte private della gente e siccome gli italiani sono un popolo di individualisti si sono ribellati affidandosi a Berlusconi.
Poco importa se i PD ha inventato metodi "dolci" per "non farsi i caxxi suoi" perché poi la gente lo sente il peso di questa politica e si arrabbia ancora di più quando vede lavori inutili e disutili fatti peggio e con più spreco che da Berlusconi.
Non che Berlusconi faccia bene agli italiani ma perlomeno non va a importi quanto devi vendere un caffè o che devi fare per forza una ristrutturazione ad un’attività commerciale così costosa che non riprenderai neppure in 300 anni di gestione o che devi per forza fare questo o fare quello altrimenti ... multa.
In generale chi ha un’attività propria, negozio o attività artigianale è sempre tartassato da richieste impossibili.
Per non parlare degli espropri che avvengono sempre nei confronti dei deboli e mai nei confronti dei potenti.
Inoltre gli italiani sono egoisticamente stufi dell'immigrazione incontrollata e dei diritti concessi agli immigrati senza che ci sia una minima garanzia che lo straniero una volta integrato paghi con eguali doveri i diritti che ha goduto anticipatamente (dei doveri dell'uomo - Mazzini).
La Cultura italiana è fatta così perciò se vuoi mandare a casa Berlusconi certe idee non le devi proporre e tantomeno metterle in pratica.

continaua......

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 02.06.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

BELLA FOTO!! la prossima fine del nanopsicopapi.
non aveva quel bel sorriso con il mafiosodiArcore


www.militant-blog.org/?p=944#more-944

Ma su questo torneremo dopo. Ora, cosa cambia realmente per Cuba? Per il momento poco o nulla. La possibilità di viaggiare per i cubani residenti negli States così come la possibilità di inviare denaro riportano indietro le lancette all’epoca della presidenza Clinton quando comunque l’interscambio politico, scientifico e sportivo era maggiore di quello prospettato da Obama, almeno fino a oggi.

La realtà è che l’entourage del presidente statunitense si è reso conto che la via militare alla distruzione della rivoluzione socialista è clamorosamente fallita. Con la caduta del blocco sovietico chi continuava a sostenere che Cuba fosse un satellite dell’URSS si era anche convinto che senza il potente alleato bastasse una spallata per buttarla giu.

Non è un caso, infatti, che il blocco proprio in quegli anni subisce una recrudescenza con la legge Helms-Burton, la legge Torricelli e con l’istituzione della Commissione di Appoggio ad una Cuba Libera. Così come non è casuale che la prima presidenza Bush coincida col tentativo di destabilizzazione “umanitaria” interrotto dai 75 arresti del 2003 che fecero gridare alla violazione dei diritti umani i media occidentali.

Altro che dissidenti, però, quando si dimostra che vengono percepiti migliaia di dollari da una nazione nemica per provocare sommovimenti popolari ed emergenze umanitarie che giustifichino poi l’intervento militare la parola più appropriata è mercenari. Fantapolitica? Ve lo ricordate cosa è successo nei balcani? Ve li ricordate i notiziari che parlavano del genocidio dei kossovari, delle fosse comuni, delle città ridotte alla fame? Qualcuno li ha mai visti, ovviamente no, perché erano una montatura necessaria per legittimare i bombardamenti anche senza le risoluzioni dell’ONU.


...mah! sarei io il "liberale" con ADP!
popolo rosso illuso o colluso ?...o "distratto" !

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 02.06.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Su questo blog abbiamo letto di tutto: troll che esaltavano la guerra in medio oriente (e abbiamo visto come è andata a finire), che straparlavano di esportazione della democrazia con le bombe e che elogiavano Bush come grande liberatore mondiale (e abbiamo visto come è andata a finire con lo stesso Bush che chiedeva perdono all'America e l'Iraq e l'Afghanistan ridotte a pezzi), gente che parteggiava sfacciatamente per venduti spregevoli come Ferrara o Farina a libro paga della CIA (e anche la CIA abbiamo visto che belle figure onorevoli che ha fatto), gante che ha sputato addosso ai no global, ai pacifisti e agli ambientalisti quando ora è lo stesso predente degli USA cha avanza discorsi pacifisti (speriamo) e ambientalisti, gente che ha apprezzato le scuole della tortura americane e che è arrivata insieme al perverso Panebianco del Corriere, a elogiare Abu Graib, o che ha perseguito la grande ignominia di esaltare il neoliberismo, come ha fatto Ichino sul Corriere, persino nel momento in cui si profilava il suo totale fallimento e la sua distruzione del mondo
Questa gente si somiglia tutta e trova il suo pane e il suo oppio su giornali di B e purtroppo anche su giornali come Il Corriere che di B non dovrebbe essere succubi
Questa gente ha avuto la prova sfacciata e plateale di essersi solennemente sbagliata, di avere sbagliato tutti i parametri, le dichiarazioni, le credenze.. eppure questa gente non fa come i comuni mortali intelligenti che quando sbagliano una strada la cambiano e ne imboccano un'altra
Questa gente sbaglia e sbaglia e sbaglia di nuovo ma persegue comunque sulla strada più sbagliata che ha davanti, una strada che è di odio, di avversione al genere umano, di perversione, di prevaricazione
Dagli errori passati non impara nulla
Per il proprio futuro non produce nullaOoggi inneggia Berlusconi come ieri inneggiò Mussolini, Franco, Peron, Stalin, Hitler
Questa gente nasce dal seme del diavolo e non produrrà che il diavolo stesso

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WWW: Mafiathegovernement.org
Sito Unico: prossimamente sui nostri (tele)Schermi......
Mirror site: WWW.maFiathegovernement.org

enrico w., novara Commentatore certificato 02.06.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è un cornuto?
Pietro M., Ferrara 11:13|

Bene!
E' cresciuto di 20 cm...
Ora potete sparare ad altezza d'uomo!


http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2009/06/02/pop_sarzanini_foto_feste.shtml

fotooooooooooooooooooooooooooooo

Anto Di Commentatore certificato 02.06.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTESTATE QUESTI MAFIOSI DEL PDL IN OGNI CITTA' ARRIVINO.
SPUTATEGLI ADDOSSO.
HANNO DISTRUTTO L'ITALIA.

M. D. Commentatore certificato 02.06.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Black-out sui conti dei mafiosi - di Roberto Galullo

Basta disattivare una password per rafforzare Cosa Nostra. Una sequenza di numeri e lettere che dal 5 marzo è stata tolta alla Procura di Palermo che, da oltre due mesi, non può più monitorare e sequestrare i conti correnti bancari dei boss.
Mentre la repressione va avanti senza sosta – con un'azione investigativa costante anche sul fronte dei rapporti deviati tra mafia e politica, decine di processi in corso e centinaia di arresti di boss e affiliati che sfiancano l'esercito delle cosche - la lotta ai capitali mafiosi, vale a dire il cuore dell'azione di contrasto, fatica.

Con quella password – che apre i file dell'Anagrafe dei rapporti finanziari – magistrati e polizia, sotto copertura...

dal 5 gennaio al 4 marzo, accedevano ogni giorno ai conti, ai depositi, ai dossier titoli e alle transazioni da un capo all'altro del mondo di Cosa Nostra. «Dalla sera alla mattina – spiega il procuratore aggiunto di Palermo, Roberto Scarpinato – i ministeri della Giustizia e dell'Economia ce l'hanno tolta per motivi burocratici dopo avercela data, per grazia ricevuta, a distanza di 18 anni dalle previsioni legislative. La restituzione di quella password, a noi e a tutte le Procure, è la maniera migliore per onorare con i fatti e non a parole la memoria di Giovanni Falcone, della moglie e della scorta, morti 17 anni fa a Capaci».
«Con questa revoca – prosegue Scarpinato – siamo tornati agli anni in cui bisognava fare richiesta di informazioni a ogni singola banca. Nelle regioni del Sud c'è un problema ulteriore: il tessuto creditizio è profondamente inquinato, molte operazioni sospette vengono fatte sparire e non manca chi avvisa i boss delle indagini in corso. In questi mesi, a causa di questo scippo, abbiamo perso l'occasione per sequestrare miliardi. Scandalo nello scandalo, la password non è stata data neppure alla Banca d'Italia che ha il compito di contrastare il riciclaggio dei capitali sporchi».

Sante Marafini Commentatore certificato 02.06.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è stato un contatto telefonico diretto, nel 1994, agli albori di Forza Italia, tra Silvio Berlusconi e un uomo allora impegnato a costruire
«il partito di Cosa nostra».

Lo ha raccontato un consulente della procura di Palermo, Gioacchino Genchi, in una delle udienze del processo in corso nella città siciliana con imputato Marcello Dell’Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

A telefonare ad Arcore, al numero riservato di Berlusconi, alle ore 18.43 del 4 febbraio 1994, è il principe Domenico Napoleone Orsini.

[…]

Restano soltanto i fili sottili dei rapporti intrecciati, nel momento forse più drammatico della storia italiana del dopoguerra,
tra gli uomini di Cosa nostra, i promotori delle leghe, i fondatori di Forza Italia.
Che questi contatti ci siano stati è ormai certo.
Che cosa si siano detti, quali trattative, quali eventuali promesse si siano fatti non è invece ancora dato di sapere con certezza.
Il momento fondativo della cosiddetta Seconda Repubblica resta avvolto nel mistero.

da Diario, 21 marzo 2003 di Gianni Barbacetto

Segue su
http://www.uonna.it/mafia-berlusconi-contatto-diretto.htm

Silvanetta P. Commentatore certificato 02.06.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi è deforme, pieno di buchi e bozzi sotto il cerone... berlusconi gruviera!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Maurizio Spina
scheletri nell'armadio ?

http://napoli.indymedia.org/node/8695

La perdita di identità comunista non è un solo e semplice pericolo per il Prc ed il Pdci, tutto questo è invece, ormai da anni, una pura e semplice realtà incontestabile e le minoranze interne di questi due partiti che non sono uscite dai rispettivi partiti lo hanno fatto solo per un meschino calcolo economico.

Vi domando Compagni e mi domando, dov’era il Sig. Ferrero neo segretario del Prc quando la direzione del Prc elogiava il Papa, accreditato come uno dei paladini del movimento contro la guerra, e si inchinavano insieme al parlamento Italiano al Vaticano?
Egli era dalla parte del segretario Bertinotti contro le minoranze!

La direzione del PRC applaudiva un reazionario responsabile insieme agli imperialisti europei e statunitensi della distruzione della ex Jugoslavia e dell’appoggio agli USA nella guerra contro l’Afghanistan.

Il gruppo parlamentare del PRC e la sua direzione si guadagnarono dei posti di chierichetti nella sede del Vaticano e, quindi, un sereno futuro economico nel caso non dovessero trovare posto nelle istituzioni.

E mentre il Vaticano, già da qualche anno, riteneva la violenza giustificata in taluni casi e non ultimo quello della sicurezza collettiva, e di conseguenza giustificando anche la guerra preventiva di Bush (il parlamentino del Vaticano nei giorni successivi all’attacco alle torri gemelle a New York, ha chiaramente affermato che la violenza per la difesa collettiva è certamente giustificata) il PRC riteneva e ritiene invece la non violenza la pratica politica che deve caratterizzare il partito e questa scelta deve diventare strategica ed irrinunciabile, trasformando il partito in un partito non più comunista, in un partito nonviolento, Gandhiano e piccolo borghese.

Il Sig. Ferrero era già a suo tempo favorevole alle politiche non violente della direzione del Prc di Bertinotti, coerentemente con il suo passato di impegno nella Chiesa Valdese.

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 02.06.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di notizie,leggetevi questa,adesso è il Clownano!
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/06/visti-da-lontano-times-berlusconi.shtml?uuid=d2b3e46c-4eb8-11de-b163-883b36b1fc2d&DocRulesView=Libero

Fabrizio Tomba 02.06.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Precisazione d'uopo:

forse molti ignorano (o forse no) che Mussolini e il prefetto di ferro, Cesare Mori, sono stati coloro che hanno dato il colpo più poderoso alla mafia siciliana...

Bene...torno solo per ribadire che non sarà per questo che io voterò per uno stato neofascista.

Capisco, invece, coloro che, conoscendo personalmente le persone in causa, possono nutrire un sentimento d'affetto estraneo in chi non le conosce.

Inutile, dunque, ripetere:"Guarda alla persona" a coloro che non conoscono la persona.

Precisato ciò non capisco perchè se v'è qualcuno che esterna delusione per dei fatti che si sono venuti a sapere lo attaccate invece di trovare argomentazioni per far scemare la sua delusione...

Sono sconcertata anche dall'aumento esponenziale degli insulti che avete riservato a coloro che avete individuato esser "nemici"....
proprio come in ogni campagna elettorale che si rispetti!!!


Viola del pensiero Commentatore certificato 02.06.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è un cornuto?

Pietro M., Ferrara Commentatore certificato 02.06.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito di rai tv hanno rimosso sia la puntata di porta a porta dove donadi replicava a Ghedini e siala puntata della Annunziata dove vi era De Magistris..... La puntata di De Magistris la potete visionare sia su vimeo che sul blog il Parafulmine,quella di Donadi credo si trovi ancora su Youtube ( almeno la parte relativa alla conversazione che vi ho descritto prima)

Dal sito di rai tv hanno rimosso sia la puntata di porta a porta dove donadi replicava a Ghedini e siala puntata della Annunziata dove vi era De Magistris..... La puntata di De Magistris la potete visionare sia su vimeo che sul blog il Parafulmine,quella di Donadi credo si trovi ancora su Youtube ( almeno la parte relativa alla conversazione che vi ho descritto prima)

http://www.vimeo.com/4692419 (De Magistris a 1/2 h programma della Annunziata)


...A COSA SERVE ANDARE A VOTARE?...SPRECARE TEMPO E DENARI QUANDO ABBIAMO BEPPE GRILLO?...TUTTO IL RESTO NON ESISTE!!!

TESI VS ANTITESI= (sin.tesi), Atlantide Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI "PARATE MILITARI " (oggi mercenari!)*....
notizie nei "cunicoli della storia"....


"Sono andato ieri nell'East End [quartiere operaio di Londra] a un comizio di disoccupati. Vi ho udito discorsi forsennati. Era un solo grido: pane! pane! Ci pensavo ritornando a casa, e più che mai mi convincevo dell'importanza dell'imperialismo ...

La mia grande idea è quella di risolvere la questione sociale, cioè di salvare i quaranta milioni di abitanti del Regno Unito dà una micidiale guerra civile. Noi, politici colonialisti, dobbiamo perciò conquistare nuove terre, dove dare sfogo all'eccesso di popolazione e creare nuovi sbocchi alle merci che gli operai inglesi producono nelle fabbriche e nelle miniere. L'impero -io l'ho sempre detto- è una questione di stomaco. Se non si vuole la guerra civile, occorre diventare imperialisti" .


Così parlava nel 1895 Cecil Rhodes, milionario, re della finanza e responsabile principale della guerra dell'Inghilterra contro i boeri. Ma la sua difesa dell'imperialismo è un pochetto grossolana e cinica, sebbene in sostanza non differisca dalla "teoria" dei signori Maslov, Sudekum, Potresov, David, del fondatore del marxismo russo , ecc. Cecil Rhodes non era che un socialsciovinista un poco più onesto ...

http://www.marxists.org/italiano/lenin/1916/imperialismo/capitolo6.htm


* oggi..mentre scorrono i mercenari...ancora c'è gente che grida ..."lavoro,casa e pane ..." !!!
e le terre di conquista ..sono finite!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 02.06.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE OGGI 2 GIUGNO CHE FESTA E'??

LA FESTA DELLA MAFIA?
O LA FESTA DELLE VACCHE GRASSE?

RAID NIGHT & DAY 02.06.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

MA LO CAPITE CHE I RITARDI DELLO PSICONANO ALLA FESTA DEL 2 GIUGNO SONO FATTI APPOSTA PER SFUGGIRE AI FISCHI???

LO RIPETO PER LA MILLESIMA VOLTA... FANNO + 30 PERSONE IN OGNI CITTà VISITATA DA QUELLO Lì E CHE GLI URLANO COSE DOVUTE CHE TUTTE LE LISTE CIVIVHE DEL MONDO!!!!! MA CAZZO FANNO I MEETUP DI OGNI CITTà??????

QUELLO HA LA FOTTUTA PAURA DI FARE LA FIGURA CHE HA FATTO A BARI E NOI NIENTE... LISTE CIVICHE... PUAH...

Anto Di Commentatore certificato 02.06.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Si Annunzio' come l'Unto del Signore.
Sì, quello delle Mosche ( e Vespe).
Or, svanita la Polverina Magica, si sente la Puzza.
Direttamente dal Cesso dell'Inferno.....

enrico w., novara Commentatore certificato 02.06.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SIAMO NOI CHE LO DICIAMO

Sono i morti della mafia che urlano dalle tombe.
Sono i rifiuti che riemergono dalle terre.
Sono i poveri che rivendicano i loro diritti.
Sono gli ammalati che soffrono nei letti degli ospedali.
Sono gli operai morti nelle fabbriche.
Sono i morti sotto le macerie.
Sono i migliaia di migranti seppelliti nel mare.
Sono tutti coloro che pagano ingustamente.

Sono tutti gli invisibili che reclamano giustizia.
Ho letto un brano della bibbia che diceva:
Dio non si mostra nei grandi eventi, nelle tempeste, nei terremoti, nei cataclismi ma si manifesta con un leggero soffio, un alito di vento.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 02.06.09 10:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La conoscenza non è niente, l'immaginazione è tutto.

> Anatole France


VADO A MUNGERE LE VACCHE OGGI FESTEGGIANO ANCHE LORO MA SONO LIGIE AL LORO DOVERE E LAVORANO ANCHE NEI DI' DI FESTA.
BUONGIORNO.

CHE ME FREGA TANTO HO IL MUNGITORE AUTOMIZZATO.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

E QUANDO UN PRESIDENTE, PREMIER, PRIMO MINISTRO O PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, RICEVE L’INVESTITURA POPOLARE, LO POTRAI PROCESSARE PER AVER RUBATO L’AGO DEL PAGLIAIO, E PER AVER PIZZICATO IL CULO DELLA SIGNORA MARCHESA, MA SOLTANTO DOPO CHE AVRA’ SMESSO DI ESSERE SACRO COME L’APE REGINA O IL FARAONE, CIOE’ NON MENTRE ESERCITA IN NOME E PER CONTO DEL POPOLO LA FUNZIONE SOVRANA DEL GOVERNO.”

NOI ci siamo dimenticati che questo NOI non finisce al confine SFIZZERO ...NOI SIAMO ...e NOI ABBIAMO questo che ci rappresenta.

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma Bagansco, Padre Duilio di Radio Maria, i cattolici, l'Opus dei, Comunione e Liberazione, l'Avvenire, la Cei le parrocchie italiane.. hanno intenzione di sostenere ancora a lungo questa pozzo di dissolutezza???????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a cadere aerei ma non cade mai quello giusto.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:46| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDO I NOSTRI DATI ISTAT L'ITALIA AVREBBE MENO DISOCCUPATI DELLA SPAGNA!

“Il lupo perde il pelo ma non il vizio”. Domenica 3 maggio le pagine economiche di molti grandi giornali italiani contenevano due notizie dai titoli troppo, casualmente (!?), contigui. Uno sulle rinnovate esternazioni tremontiane, con il rinnovato annuncio di vedere nel 2010 l’arrivo dell’agognata “ripresa”. Un secondo titolo, invece, inneggiava al fatto che dopo il primo trimestre 2009 l’Italia aveva , economicamente, superato,di nuovo, la “maldida” Spagna, socialista e succube di quell’incapace di Zapatero. Ossia, la loro percentuale di disoccupati risulta superiore alla nostra. Del resto,i numeri proposti dai giornali non lasciano dubbi. In Spagna – “strillavano” titoli e tabelle - siamo giunti a 4 milioni e 700mila disoccupati, pari al 17,3%; mentre, in Italia siamo per preveggenza del nostro Governo, appena, all’8,6%. E nonostante la “grande crisi” montante, che negli ultimi 15 mesi ci è costata “solo” un 2,60% in più !

Qui l'articolo per intero http://www.siciliainformazioni.com/giornale/economia/50914/spagna-disoccupazione-italia-notizia-vera-italiaoggi-importa.htm

P.s. Ricordo come fosse ieri quando Berluskaiser pontificava sulla presunta richezza degli italiani, legata all'impressionante numero di telefonini ad-personam o di autovetture!

P.p.s. Se ricco in italia improvvisamente sei diventato...o hai vinto in lotteria o sei passato in sultanato*****

Spider B. Commentatore certificato 02.06.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

La sedia di Berlusconi alla festa del 2 giugno è vuota.
Cosa gli sarà successo?

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

ABRUZZO ; UNA PRESA PER IL CULO CONTINUA...

prima li voleva tutti villeggianti , adesso li vuole tutti croceristi e dove sono gli abruzzesi che dovevano essere ospitati nelle sue grandi ville...
certo che ci vuole proprio una bella faccia tosta
a prendere in giro chi stà vivendo il dramma del terremoto.
Nel nostro blog diamo spazio a chi la tragedia la vive sula propria pelle ,ospitiamo un'amica he ci racconta come si vive nelle tendopoli;

http://informazionedalbasso.myblog.it/

chi vuole mandarci considerazioni o materiale sulla questione ci contatti

informazionedalbasso@gmail.com
contatto skype ;paolo papillo
cell. 3392244257

NON DIMENTICHIAMOCI DI LORO...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma Berlusconi, caca?
O kaka? Caco'? Kaka'?

enrico w., novara Commentatore certificato 02.06.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scritto a un amico senatore

sento ora la diretta radiofonica della parata militare del 2 giugno. Assurdissima, in questa festa, l'unica di tutta la storia italiana pura da armi e guerra. Fu una votazione democratica civile, l'opposto assoluto delle armi. L'esercito non vi ha alcuna parte, non ha diritto di farla propria.
Il fatto che si festeggi la Repubblica con l'esibizione delle armi è una oscenità: tradisce il fatto che si identifica la patria con le armi, il fondo più barbaro del sentimento nazionale.
Ho scritto ogni anno, da circa 20 anni, a tutti i presidenti della Repubblica queste cose. Quest'anno non ho fatto in tempo, e sono anche scoraggiato perché l'ottimo Napolitano non perde occasione di glorificare l'esercito, che è, a volerlo proprio concedere, al massimo, la brutta necessità di difesa dello stato, se si rinuncia a costruire la difesa civile, senza guerra. Come se io identificassi casa mia con il cesso.
Si veda il libro classico, finalmente in italiano, edito da Centro Gandhi di Pisa, di Ekkehart Krippendorff, Stato e guerra: lo studioso della Freie Universitaet di Berlino mostra come storicamente lo stato moderno è sorto intorno all'esercito, e non è questo uno strumento dello stato, ma viceversa: lo stato uno strumento della guerra. Il costituzionalsimo non ha superato questo male originale. La nostra Costituzione lo dice nell'art. 11, ma nessuna politica lo fa. Allora capisco il livello di barbarie in abito civile in cui siamo ancora immersi. Il 2 giugno militarizzato ne è il segno impudicamente esibito.
Ora, ipocritamente, si decanta il risparmio di un milione da devolvere ai poveri terremotati, ottenuto con la riduzione della parata. Ma io vorrei sapere - e tu puoi saperlo e dirmelo - quanto si è speso, e non si dice, sull'altare del culto dell'omicidio patriottico precedente ogni civiltà.
Attendo una parola simile a queste mie dal personale politico democratico.

Enrico Peyretti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Amici e nemici: il nostro onorato presidente del consiglio si dice favorito dagli "eventi degli ultimi giorni". Se io, come credo qualunque normale onesto cittadino di questa sventurata repubblica fosse stato solo sfiorato dagli scandali che lo stanno avvolgendo: Adulterio, balletti rosa, corruzione, truffe, vicinanza alla mafia, ecc., a quest'ora sarei andato a suicidarmi o se credente a chiudermi in un convento. Ora, se dovesse vincere ancora, signori riflettete e andate a votare, magari scheda bianca o nulla, questa gente dimostrerà che:
O tutti gli italiani sono corrotti, come temo: ed allora sarà meglio per gli onesti emigrare al più presto
O tutti gli italiani sono idioti e ignoranti, non comprendendo in quali mani si mettono... perchè prima o poi distruggerà TUTTI!!!!

Pietro Torre Commentatore certificato 02.06.09 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE OGGI 2 GIUGNO CHE FESTA E'??

LA FESTA DELLA MAFIA?

RAID NIGHT & DAY 02.06.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' una cosa indegna, vergognosa, sono vicino a scoppiare".

In tanto non mantiene mai le promesse.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

L'INCATESIMO SI STA ROMPENDO.

La coscienza degli italiani si sta risvegliando.
Sono troppe le notizie di controtendenza che stanno scalfendo il 'matrix' creato ad arte dalla nostra società. La clonazione degli schemi, delle notizie di facciata, dell'ottimismo inventato, del buonismo e della solidarietà fasulla che i nostri politici mostrano, sono bilanciate da altrettanti segnali che evidenziano la inefficienza e l'inefficacia di un modello mediatico che ormai volge alla fine.
Le stessa propaganda politica per le elezioni mostra il suo invecchiamento, e le trovate pubblicitarie, le fotografie e gli slogan dei candidati ormai non fanno più presa sull'elettore medio che è ormai saturo, bombardato da anni ed anni di campagne politiche che hanno dato sempre lo stesso risultato: la partitocrazia, il clientelismo, infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici, il distacco del candidato dai propri rappresentanti che insegue solo scopi di arricchimento personale coinvolgendo nella sua marcia al potere una manciata di fedeli della sua pari stirpe.
Sono troppi ed evidenti i segnali di insoddisfazione che si fiutano dal sud al nord:
-La lottizzazione dei lavori dell'Expo di Milano con evidenti infiltrazioni mafiose e di società non proprio illibate.
-Il fallimento della gestione rifiuti in Campania terra ormai altamente inquinata e che il governo continua a sfruttare con inceneritori e pulizie di facciata.
-L'insoddisfazione deli Abbruzzesi nella gestione del terremoto.
-L'elevata disoccupazione che sfocerà in un conflitto sociale.
-L'appiattimento dell'innovazione, della scuola, dell'università
-Politiche ambientali ed energetiche antieconomiche e obsolete
-Politiche economiche del tutto inesistenti per assicurare una ripresa adeguata.

Che allora ben venga un quotidiano di INFORMAZIONE che mostri la verità ai suoi lettori che adesso hanno il dovere di rompere con gli schemi del passato e riappropriarsi una volta per tutte della DEMOCRAZIA.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 02.06.09 10:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BEPPE siccome sei il nostro presidente della repubblica oggi vogliamo ascoltare il nostro presidente nel discorso del 2 giugno la festa dei disoccupati precari morti sul lavoro pensionati e quelli che la crisi economica la subiscono nel corpo e nella mente...FORZA PRESIDENTE

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

sull'ultimo carro della sfilata gira voce ci sia noemi e le veline....poi le frecce tricolori...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WE NOVARA A ME NESSUNO MI SPACCIA AL MASSIMO MI SPIACCIANO.
ARIBUONGIORNO

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a fare una ricerca su youtube sul video della puntata di Matrix sull' anniversario della strage di capaci di cui parla Marco Travaglio e ,forse anche per la mia poca praticità, non ho trovato nulla. I risultati ottenuti mi danno Fabrizio Corona e i Cesaroni....che altro dire...

Roberto poianella 02.06.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

"E' una cosa indegna, vergognosa, sono vicino a scoppiare".

Già..sarebbe stato meglio che fosti scoppiato tu e non persone oneste a Capaci..

mark kaps Commentatore certificato 02.06.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Porto a pascolare il cane va..sai su quanti cartelloni con ste faccie da water piscia?Uff..andata e ritorno svariate volte..

mark kaps Commentatore certificato 02.06.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI che ci piaccia o meno..meno..siamo a BERLUSCOLAND è tutto finto...

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 1 giu. (Adnkronos) - "E' una cosa indegna, vergognosa, sono vicino a scoppiare". Silvio Berlusconi, salutando alcuni ospiti del ricevimento al Quirinale in occasione della Festa della Repubblica, parla così del caso Mills.

==========================

Falloo presto, però!!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MERDIFICAZIONE CESSIFICATA e MURALES INFAMANTI...
sulle mura delle nostre città questi giorni per l'ennesima volta sono affisse le facce dei...
IL CANDIDATO:ACCHIAPPAAPPALTI
IL CANDIDATO:PROMETTOPRIMADELLEELEZIONI EVIFOTTODOPOLEELEZIONI
IL CANDIDATO:TRATTATODILISBONANONSIDEVEPARLARESENOSINCAZZALEUROPA
IL CANDIDATO:NONMIABBOFFOMAI
IL CANDIDATO:LEMIENONSONOCORRUZIONIMAOPEREDIBENE
IL CANDIDATO:NOIDELLEBESTIEDELVATICANOREGALEREMMOTUTTIAIPOVERIEIMIGRANTIELEGUARDIESVIZZEREVERRANNOSOSTITUITECONDUEIMMIGRATIALTI
IL CANDIDATO:LEBANCHEVIAIUTERANNOSESIETEMILIONARI
IL CANDIDATO:LACQUAPRIVATIZZATASARAPIUFRESCA
IL CANDIDATO:NUCLEAREEBELLOEFAMORIRESOLOQUELLICHENONCREDONONELNUCLEARE
IL CANDIDATO:LACRISINONCEBISOGNAESSEREOTTIMISTINELFARELAFAME
IL CANDIDATO:VOINONAVETEBISOGNODIMEDICINECHESTATEBENEDISALUTEENONVORREICHEVIROVINASTECONGLIEFFETTICOLLATERALI
IL CANDIDATO:MORIRESULLAVOROEUNONOREPERILVOSTROPADRONE...
POI CEANCHEILCARTELLONEDIUNFILMILMARITOSIFOTTEUNAMINORENNEMALACOLPAEDELLAMOGLIECHELOINCORNACONLAGUARDIAGIURATAEIFIGLISIOFFENDONOQUANDOFRANCESCHININONVUOLEFAREEDUCAREIBAMBINIDALPADREENONEUNOFFESACHELASANTANCHEGIORDANOFELTRICHIAMANOPUTTANONEDIPERIFERIALAMADRE...

QUEST'ANNO LA CRISI SI SENTE PURE NEL MERCATO ABUSVO DELLA VENDITA DEI VOTI CI SONO ANCORA TANTI VOTI INCOMPRATI...

ILNIPOTEDIRUINIBAGNASCOHADETTOCHEINUNASETTIMANACILIBERADITUTTALAMONNEZZACHISSADIQUALEMONNEZZAPARLA???

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

ERA UNA MATTINATA DOVE CHI DICEVA LAVORO DICEVA TESORO E COME IN UNA TAZZINA PICCOLA CI STA L'INTERA VOGLIA DEL BUON RISVEGLIO COSI' IN QUELLA PAROLA MERCIFICATA DA STRANI SILLOGISMI CI STA LA RICERCA DI SE STESSI.
MIO BUON AMICO CHE VEDI SEMPRE IL DOVERE E LA RESPONSABILITA' DAPPERTUTTO SAPPI CHE UN TEMPO ANDATO LE TROTE SI PESCAVANO PER DILETTO E CHE LA FAMIGLIA CON LA SUA INESORABILE ED ACCATTIVANTE ESUBERANZA DI PRINCIPI MORALI FATTI DI SACRIFICI E LODI AL SIGNORE STA MUTANDO ASPETTO E VUOLE PARTECIPARE ALLA GRASSA FESTA DEL POTERE.SIA PURE IN MANIERA SVOGLIATA ED ASSONNATA COME A SBADIGLIARE SUL TESORO NASCOSTO CHE HA TRA LE MANI
IL LAVORATORE PRETENDE E SOSTIENE LA PARITA' DEI VALORI IN GIOCO.

BUONGIORNO.

VIVA LA FESTA

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 02.06.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento


O.T. GIULIETTO CHIESA (il mitico, irriducibile)

A proposito di combattenti, non dimentichiamoci di Giulietto Chiesa, candidato in Lettonia (si, avete capito bene) a difesa delle minoranze russe:

"Ha una rubrica fissa sulla rivista Kompania degli imprenditori. Viene intervistato come esperto da Russia Today . Si vanta di avere bloccato «trenta milioni di spettatori in poltrona» la sera in cui il primo canale moscovita mandò in onda il suo documentario Zero in cui racconta la «sua» ricostruzione dell'attacco alle Torri Gemelle. Documentario descritto dai critici come esempio di complottismo insensato (sintesi: nell'attentato c'è lo zampino dei servizi americani) e da lui come «la più approfondita inchiesta mai svolta sull'11 settembre»."

Fonte http://www.giuliettochiesa.it/modules.php?name=News&file=article&sid=362


Ora io non sono schierato ma qualcuno ricorda Chiesa dibattere sull'argomento nella trasmissione Matrix del Mentina sull'11/9 con il contraddittorio di...Tara_trash?

Semplicemente una comica.

E Chiesa... semplicemente adorabile.

Maurizio Longo 02.06.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Festa della repubblica..chissà quando festeggia libero quante stronzate..

mark kaps Commentatore certificato 02.06.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Niente presentazione e veto assoluto sul dibattito per ‘Oil’, il film-documento sulle industrie di Sarroch proiettato domenica sera al teatro cabriolet del Castello davanti a un pubblico debordante, che alla fine ha tributato un grande applauso al regista e produttore Massimiliano Mazzotta.

Bloccata la data programmata per venerdì alla sala Nanni Loy dell’Ersu causa il ricorso in via d’urgenza presentato dai legali della Saras al giudice civile per ottenere il sequestro del documentario, a imporre prudenza agli organizzatori del terzo appuntamento - l’associazione Atrio - è stata una telefonata arrivata dagli uffici dell’amministrazione comunale. Una richiesta di chiarimenti sul contenuto del lavoro proposto da Mazzotta, che l’organizzazione ha ritenuto giustificata: «Si tratta di uno spazio pubblico - ha spiegato Alessandro Inghilleri - e mi sembra normale che il Comune chieda informazioni. Il dibattito è stato escluso perchè i rappresentanti della Saras non hanno ritenuto di partecipare a causa del contenzioso in corso. Sarebbe mancato il contradditorio».

Niente contradditorio per il rifiuto della Saras, niente dibattito a fine proiezione: «Per noi era importante rispettare l’appuntamento e che il film venisse visto» ha detto ancora Inghilleri. Importanza che all’Ersu, il giorno prima, non è stata giudicata prevalente sui rischi del tutto teorici legati all’esistenza di una controversia civile. Qui almeno non è arrivata la censura, peraltro neppure richiesta dai legali Saras che si sono limitati a seguire le vie del diritto.

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/05/20/censure-italiane-il-caso-moratti-oil/

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 02.06.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Il film è stato rifiutato persino da eventi (pseudo)culturali come Torino film festival 2008 e Festival Cinema Giovani 2008. Non parliamo della distribuzione nelle sale, non parliamone perchè, semplicemente, non avremmo di che parlare.

Dobbiamo ringraziare l'anziano docente di comunicazione milanese Antonio Caronia che, conosciuto il giovane regista quasi per caso, si è poi adoperato per aiutarlo nella divulgazione.

Sono tutt'ora entrambi alla ricerca di spazi pubblici dove proiettare il film, specie qui in Sardegna e gli auguro buona fortuna, di cuore.

Se mi è concesso un commento, al termine di questo resoconto, che spero non sia stato troppo lungo e/o noioso, mi auguro che il film di Mazzotta possa portare la consapevolezza dei parenti delle vittime dell'azienda killer a un livello tale da permettere una eventuale azione penale nei confronti dei responsabili di malattie evitabili, morti sbagliate, sviluppo sbagliato. In primis l'azienda, ma anche politici ignavi, i sindacati opportunisti, le istituzioni che dovevano controllare, totalmente assenti.

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 02.06.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Mara Carfagna: Organo di Partito....

enrico w., novara Commentatore certificato 02.06.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ROSARIO GAMBINO : E' COSA NOSTRA..

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Non fatevi abbuffare la uallera da Napolitaner..al tormentone non ci crede nessuno Napulità..non stai meglio in piazzetta a Capri con un bel daiquiri?

mark kaps Commentatore certificato 02.06.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ammazza su rai 1 c'e' il lodo alfano che sale le scale del milite ignoto!!! che sfilata rega'.....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROSARIO GAMBINO IN ITALIA - ORA E' DETENUTO A REBIBBIA.

Si deve candidare per il parlamento europeo..non vi dico neanche in quale partito..tirate ad indovinare su..

mark kaps Commentatore certificato 02.06.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli spazzini a Palermo sono sempre stati «forti» dal punto di vista contrattuale. Soprattutto chi gestiva gran parte di loro. Per anni, infatti, l’ex municipalizzata è stata guidata dagli uomini più fidati di Vito Ciancimino, l’ex sindaco mafioso di Palermo, il quale decideva direttamente appalti e assunzioni. A don Vito questa società consentiva di controllare il territorio della città con l’organizzazione delle squadre degli operai e la raccolta notturna dei rifiuti. Ne veniva fuori un intreccio perverso tra mafia e pubblica amministrazione. Erano gli anni Ottanta. E già allora le battaglie su questi fronti furono violentissime. In prima linea da un lato c’erano schierati il Pci, intellettuali della sinistra e il giornale L’Ora. Dall’altra la Dc di Lima e Gioia parlava di strumentalizzazioni politiche. Anche allora chi veniva chiamato in causa replicava con il rituale: fuori i nomi. Attorno, però, regnava il silenzio e la magistratura non interveniva. O quando proprio non ne poteva fare a meno, apriva un’inchiesta che poi veniva insabbiata. Poi, dal pentito Buscetta in avanti, con i processi alla mafia, il sistema si è poco sgretolato. E sul finire degli anni Ottanta non si può dimenticare che più di cento netturbini sono finiti sotto processo perché usavano l’azienda come una «cosa loro»: picchiando dirigenti e assentandosi dal lavoro. E con loro finì sotto inchiesta anche l’allora presidente della municipalizzata che aveva concesso premi di produttività ai dipendenti dal 1983 al 1985, mentre in realtà la città era assediata - come oggi - dai rifiuti. Erano netturbini che avevano sabotato il servizio di raccolta dei rifiuti e l’indagine della magistratura prese il via dopo la coraggiosa denuncia del consiglio di amministrazione. E in quel processo si è scoperto come gli spazzini picchiavano i dirigenti che denunciavano irregolarità nei servizi e gli assenteisti, o quelli che impedivano l’uscita degli automezzi per la raccolta della monnezza.

http://www.lastampa.

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 02.06.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

ROSARIO GAMBINO IN ITALIA - ORA E' DETENUTO A REBIBBIA.
Dopo il mancato arrivo di ieri legato a problemi di salute, l'esponente della mafia Rosario Gambino, espulso dagli Stati Uniti, è giunto questa mattina in Italia. Accompagnato da quattro funzionari del Servizio Centrale Operativo (Sco), appositamente recatisi negli Usa, Gambino, indagato dal giudice Giovanni Falcone e coinvolto in Italia nello storico processo «Pizza Connection», è arrivato con un volo di linea dell'Alitalia proveniente da Miami, atterrato all'aeroporto di Fiumicino alle 8.47. L'arrivo è avvenuto proprio nel giorno del diciassettesimo anniversario dell'attentato in cui morì il giudice Falcone. Gambino è stato subito trasferito nel carcere di massima sicurezza di Rebibbia.
CHI E' GAMBINO Palermitano di 67 anni, esponente di spicco dell'omonima organizzazione mafiosa newyorkese, considerata una delle cinque famiglie più potenti della 'Cosa nostrà americana, è giunto in Italia, espulso dagli Stati Uniti. Dopo aver terminato di scontare una condanna a 22 anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti, Gambino, non avendo mai conseguito la cittadinanza statunitense, scontata la pena è stato colpito da un provvedimento di espulsione, come previsto dalle leggi americane. Rosario Gambino in Italia era latitante dal giugno 1980, allorquando nei suoi confronti venne emesso dall'allora Giudice Istruttore Giovanni Falcone un mandato di cattura per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati di indole mafiosa (all'epoca non esisteva il reato di associazione mafiosa configurato nell'art.416 bis del Codice penale) e per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

(continua sotto)

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL CEREBROLESO DEL TRICOLORE NEL CESSO!!!

"I magistrati sono una brutta razza"!!!!

"Con le nostre riforme avremo finalmente giudici lombardi che ci capiranno anche in dialetto, non come quei TERRONI del sud"!!!!

Brutto bastardo nemmeno l'ICTUS ti fa stare zitto!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 02.06.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO CLAMOROSO SCOOPPONE DE "IL GIORNALE"

Aereo scompare in mare
Immediate le reazioni del mondo politico


Cicchitto: "Pesante eredita' della sinistra"

Bonaiuti: "Oceano a orologeria"

Gasparri: "Prima c'era l'aereo piu' pazzo del mondo, poi ci hanno rifilato l'aereo di stato, insomma gli italiani hanno capito, e' una manovra della sinistra per abbattere il digitale terrestre"

Bossi: "agahgahhh, ogogohh,... egehghhhh, .. vabbe' per oggi basta, glie ne ho date abbastanza, di legnate.., arf, arf, slurp..."

Fabrizio G. Commentatore certificato 02.06.09 09:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento


BEPE GRILLO TRAVAGLIO & ISRAELE CONNECTION-

è un po di tempo che noto una strana coincidenza...prima travaglio loda LA DEMOCRAZIA ISRAELIANA affermando che OLMERT è stato costretto a dimettersi per dei finanzaiamenti illeciti(non per le stragi di innocenti..)poi sempre travaglio loda israele contro hamas,poiBEPPE GRILLO LODA i progetti ecologici tra danimarca e israele...

CI SI DOMANDA....dipenderà forse dal fatto che ROBERTO SAVIANO VA A VIVERE IN ISRAELE ?

MAGARA!!!..TRAVAGLIO VACCI PURE TU IN ISRAELE!
P.S
qui il video risposta di PAOLO BARNARD ALLE CAZZATE DI TRAVAGLIO GRILLO SU ISRAELE

http://www.fainotizia.it/2009/06/01/proposito-della-striscia-di-gaza-barnard-vs-travaglio

free b 02.06.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

convegno sulla moneta debito

Partecipano fra gli altri l'avv. Marco Della Luna, autore di Eur.oschi.avi

Bergamo
5 giugno ore 20.45
presso la Casa del Giovane

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 02.06.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

...è ormai risaputo,assodato,confermato,convalidato....che il popolo italiano è masochista e autolesionista...ama farsi del male....quindi miraccomando alle elezioni europee...facciamo vincere per l'ennesima volta il papy-papy im modo che porti i suoi uomini pregiudicati migliori a rappresentarci difronte al mondo intero...che meraviglia.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE;

LIBRO BIANCO SU UN ANNO DI GOVERNO BERLUSCONI, POTETE SCARICARLO;


http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/documenti/libro%20bianco.pdf

LEGGERE E DIFFONDERE.

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

STA ARRIVANDO NELLE SALE CINEMA:

TUTTE LE ZOCCOLE DEL PRESIDENTE.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti gli italiaotti che votano per berlusconi o per i suoi cessi alleati esempio leganord siete dei babbei ignoranti !!!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa specie di Re Publica, nasce dal Rosso: il Sangue di Moro.
Eletto a Presidente per Macellarlo.
Per ricacciare nella polvere le Voci della Societa' Civile.
Lungo l'Asse Usa- Gotha, con ambienti della Real Corona, si compie l'Assassinio del Secolo.
Ora, guarda caso, gli stessi Membri di partito, supini aglìImperi di Cosa Nostra, non Macellano l'attuale.
Guarda caso.
Forse perchè piu' Demone che Cristiano.....
Moro, pesa sulla Coscienza: Lui stesso lo aveva Scritto.
Il Duce con Matteotti, il Neoduce con Moro....
Paese Povero, dove ti spacciano Topolonek per Topolinik, Giuseppe Esposito per Paolino Paperino, Manganelli per Basettoni, Baudo per Pippo: si sa', Calo'....fino a Scemare....
Buona Mattinata.

enrico w., novara Commentatore certificato 02.06.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Berlusconi il grande politico il grande industriale il grande amatore il grande cornuto..
cazzo ho scritto cornuto!!!!!
bene lo ametto mi son fatto coinvolgere dalla sinistra
cafethino e banana
oggi e' la festa della repubblica delle BANANE


....il nuovo metodo di riciclaggio tutto italiano di smaltire la spazzatura...allora...creare la spazzatura...metterlo nella pattumiera di casa...quando è pieno...se si ha un giardino bruciarlo direttamente nel giardino di casa....se no'...portarlo al bidone gentilmente datoci dal comune...e appiccare un bel falo' sano e genuino...miraccomando di respirare a pieni polmoni...poi ci penseranno i nostri impavidi pompieri-netturbini a recuperare e finalmente smaltire il mucidone...w l'italia

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

La Merkel restituisce il cucù regalatole dal Pedofilo Papi ,per non essere accusata di ricettazione .

il doge, scorzè Commentatore certificato 02.06.09 09:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Anche oggi bisogna iniziare bene la giornata.
Mio Dio ti prego vieni a prenderti il nano di arcore portatelo via più lontano possibile, se non sai dove mandarlo ti consiglio la geenna, è un luogo mite tranquillo c'è il mare, tante donne per lui, un sole cocente che ti brucia, là starà bene te lo garantisco!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Elisa, la «velina» pro Cavaliere
Così nacque il nomignolo «papi»
«Lo conobbi in volo, aveva un dossier su di me. È una miniera di saggezza»
--------------------------------

Meglio mi contengo perche mi viene una maledizione con bestemia per dieci generazioni a questo HdP.

Buon Giorno Blog e chi vota per lui è un Italiano di mierda !

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Gianfranco Dominijanni

Quello che di ciè giusto, 'Gianni del Signore'
Scusami se non ti dico ogni volta quanto io ti apprezzi. Apprezzo tutte le persone intelligenti come te e ringrazio il cielo ogni giorno perché esistono e mi danno ancora speranza in questo paese di rincitrulliti o corrotti
I post significativi sono pochi su questo blog e io vado sempre di fretta e arrivo trafelata al pc che resta sempre acceso nel mio salotto, tra una faccenda e l'altra, e non ho mai nemmeno il tempo di correggere quello che scrivo che subito devo correre a fare qualcosa o mi chiamano
E così non riesco mai a ringraziare abbastanza chi dice cose giuste come fai tu, ma siete tutti nel mio cuore e spero possiate solo aumentare ed essere sempre più attivi, perché è solo nelle persone oneste e di buona volontà che posso vedere un barlume di speranza per il futuro di questo paese
Spero che la presenza di tanti troll e tanti sciocchi non vi esenti dal partecipare qui e altrove, perché ognuno di noi, anche una casalinga come me, ha il suo posto e il suo ruolo nel suo paese, e può fare qualcosa, anche io che non esco ormai più di casa e posso fare così poco
Io mi sento molto partecipe di questa battaglia comune contro il male, ovunque esso sia, e sono grata a internet che mi permette di essere al fianco di tanti che possono attivarsi meglio di me per la salvezza di questo paese
Questa Italia siamo noi, è la nostra vita, il nostro orgoglio, e non possiamo abbandonarla nelle mani di corrotti, falsi e puttanieri. Ormai combattere Berlusconi è una battaglia di civiltà, è la nostra prima responsabilità personale, un dovere etico a cui non possiamo venir meno, altrimenti non potremmo chiamarci italiani con l'orgoglio che spetta a chi è nato in un paese che ha dato i natali a persone di altissima civiltà e che può risalire, ancora, io ne sono sicura, quella china che con questa corrotta partitocrazia ha disceso a precipizio
Berlusconi non ci rappresenta, non è l'Italia che amo. E deve sparire

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI EUROPEE !

PD e PDL si accapigliano sui fatti privati di Berlusconi.

SINISTRA e DESTRA estreme, si attorcigliano nelle loro utopiche ideologie.


In campagna elettorale non si è parlato mai :

dei problemi dell’agricoltura, spesso penalizzanti per l’Italia,
dei diversi costi della vita nei vari paesi,
della vergognosa gestione del credito e della finanza,
della libera circolazione di merci e persone,
del fronte unico verso l’emigrazione,
dell’alto numero degli Europarlamentari,
del loro astensionismo alle sedute,
dei costi di questo baraccone politico (almeno al momento).

L’Europa non è gli Stati Uniti : stessa lingua, stessa economia, stesso sentimento patrio.

L’Europa è un contenitore di interessi e basta;
Interessi che Leggi e Leggine calpestano spesso per favorire taluni ed escludere altri.

I Partiti, o meglio i vari Leader… si sono affannati a proporre Facce e Persone, in una sorta di Fiera delle Vanità e delle Fregature.

Nel mentre ci siamo persi dietro a Berlusconi, alle sue gaffe, alla sua arroganza, ai suoi fatti privati.

Ed ora il POPOLO ( noi ) è chiamato a regalare 70 poltrone e lauti stipendi :

MA CHE VADABO TUTTI AFFANC............. !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 02.06.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X IL TALEBANO APPESTATO GIOVANNI E SUOI FEDELI -
INSOMMA QUELLI CHE CONTESTANO DI PIETRO ED I VOSTRI INSULSI POSTATI CHE INSOZZANO QUESTO BLOG O SONO BERLUSCONIANI O MAFIOSI OPPURE MASTELLIANI,.
NON VI BALENA A VOI TALEBANI CHE CON LA SUA OPPOSIZIONE IL VOSTRO MUJADIN DI PIETRO CON LA SUA POLITICA IDIOTA TOGLIE CONSENSI AI SUOI ALLEATI E RAFFORZA BERLUSCONI ??? E CHE LA POLITICA DI DI PIETRO è POPULISTA ( NON PIU' DI DUE LGISLAZIONI,,RICORDATE?...RICORDATE???...IL CONTRATTO CON LA REGIONE VENETA I CUI GUADAGNI DEI PEDAGGI PER IL STRAFORO VERRANNO DATI SOLO ALLA REGIONE VENETA...RICORDATE??..L'ETICA SOLO PER GLI ALTRI E NON PER IL SUO PARTITO INFATTI NON HA ESPULSO PORFIDIA INDAGATO X 416 BIS O MARRAZZO COLLUSO CON LA CAMORRA...RICORDATE??...E I RICICLATI I MASSONI E COLLUSI INSERITI NEL PARTITO...RICODATE???....E LE SUE SCENEGGIATE PERCHè BERLUSCA CON LE SUE TV E GIORNALI FA IL DITTATORE MENTRE DI PIETRO CON L'UNICO ORGANO IL SUO BLOG BANNA CHIUNQUE LO CONTESTA...RICORDATE??...DI PIETRO PRIMA FASCISTA POI COMUNISTA PER OPPORTUNISMO...RICORDATE???
----CMQ RINNOVO GLI AUGURI X IL NUOVO GIORNALE SPERANDO CHE NON DIVENTA L'ORGANO DEL PARTITO DI DI PIETRO E NON ASSUMA TALEBANI COME GIOVANNI LENIN ED ECC.-

FRANCO NAPOLI 02.06.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...oggi è la festa della repubblica berlusckonistan bananas italiana...auguroni

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

I principali 7 colori nell'arcobaleno
=====
(Rosso, Arancio, Giallo, Verde, Marrone, Blu, Violetto)

A prescindere da quanti e quali siano, non influenzerà che:

Il Bianco è la somma di tutti i colori;
Il Nero è l'assenza di qualunque colore;

C'è chi dirà questo è il colore a cui appartengo
C'è chi dirà questo non è il colore che ti si addice
C'è chi dirà questo colore non dovrebbe esistere

C'è chi dirà per semplificare bastano due colori

Non può esistere un arcobaleno di soli due colori.
Non può risplendere la luce nel mondo in assenza di un solo colore.

E' necessario essere il proprio colore
E' necessario interagire con gli altri colori
E' necessario difendere ogni colori
E' necessario siano presenti, visibili tutti i colori affinché TUTTI assieme si producano in illuminazione per il mondo intero.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

oggi non poteva mancare:

Emanuele Filiberto di Savoia Candidato Alle Europee Con l'UD, Ripercorriamo Insieme la Sua Storia Televisiva!

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Oro segnala:

guardate in versione integrale il bellissimo film di Coline Serrau : IL PIANETA VERDE

http://video.google.it/videoplay?docid=-3658892960097906379&hl=it

Una persona viene da un altro pianeta sulla Terra….

Viviana

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri:
Non si ferma la lotta dei disoccupati napoletani: dopo l'azione contro un bus di linea del 15 maggio scorso, raid che ha visto l'autobus svuotato e dato alle fiamme, quest'oggi i disoccupati autorganizzati sono tornati in piazza.

Almeno una trentina di aderenti al "Coordinamento di Lotta per il Lavoro" è riuscito in mattinata ad introdursi ed occupare il Duomo e la storica chiesa del Gesù Nuovo.
Non è la prima volta che i disoccupati occupano questi simbolici edifici per protesta.

Altre 300 persone si sono invece riunite in presidio all'esterno delle 2 sedi occupate: scandiscono slogan in una delle piazze più importanti del centro storico partenopeo, piazza del Gesù.


Oggi

Il 2 giugno una manifestazione con delegazioni provenienti da molte città del centro nord percorrerà le strade di Novara, per opporsi alla costruzione dei caccia bombardieri F35 (il cui costo è di ben 14 miliardi di Euro!!!) e ad ogni ipotesi "europeista" di sostituzione di questo progetto targato Stati Uniti con un altro analogo ma targato Unione Europea (vedi 'Eurofighter'), contro le produzioni di morte e l’aumento delle spese militari, oltre che contro una festa della Repubblica sempre più ridotta a festa delle forze armate con tanto di parata militare sulla Via dei Fori Imperiali a Roma.
La manifestazione, che partirà alle ore 15.00 del 2 giugno davanti alla stazione ferroviaria in piazza Garibaldi a Novara, chiederà anche la riconversione ad uso civile dell'aeroporto di Cameri.

Da Indymedia.

'giorno, blog.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 02.06.09 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“RESISTENT EVIL-DEGENERATION”(4)
Questo è il guaio! L’ informazione è terrorizzata!,e ti credo che fanno i servi!chiunque dissenta viene smerdato ed attaccato dai giornali e televisioni di sua proprietà, o da lui controllati,più che un’ informazione qui da noi c’ è “l’ informazione”,nel senso che chiunque si permetta di dire la verità,se questa è scomoda al regime,ed è quasi sempre così,lo bruciano vivo,sull’ altare della propaganda di regime.
Il guaio ancora più serio ed importante,è che se la maggior parte di italiani si informano attraverso le televisioni,che sono tutte sue,o da lui strettamente marcate,anzi diciamolo pure,palesemente controllate,come possono entrare in contatto con la realtà dei fatti?
Questo è,purtroppo un paese teledipendente,e quindi,tende a scambiare per vere le affermazioni fatte dai dipendenti del mostro di arcore,e crede che veramente ci sia una specie di complotto ad opera delle sinistre(peraltro morte e sepolte ormai da anni) contro il piccolo criminale.
La parte,e spiace dirlo ma è così,più gretta,più triviale,meno colta ed interessata alla verità del paese,è la maggioranza di esso,ed attinge informazioni direttamente dalle tv del regista di questa immonda farsa.
Per questo è necessario uno sforzo comune,anche e soprattutto dei giornalisti e delle televisioni libere Europee,sicché si permetta alla verità di affiorare dalla putrida laguna nella quale questa è stata affossata,è necessario altresì che le istituzioni democratiche europee si interessino,presto alla “larvata dittatura” instaurata in Italia,anche nel loro interesse,giacché,pare che la deriva autoritaria cui è afflitto il nostro paese,interessi tutti gli stati membri,e che la recalcitranza a reperire regolamenti e fonti comunitarie,sia una diretta conseguenza del regime ad oggi in atto in Italia,per questi ed altri motivi,rinnovo la richiesta di un’aiuto concreto,lieto che qualcosa si sia già mossa …
Grazie per l’ aiuto,un’ italiano.
P.S. nel sottocomento i link
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 02.06.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“RESISTENT EVIL-DEGENERATION”(3)
Guardare un tg,oggi in Italia,è come assistere ad uno spot di governo,ad una pubblicità in piena regola.I servi di questo regime,manipolano continuamente le informazioni,distorcono la realtà,al fine di piegarla a forza,ai loro loschi torbidi scopi di mantenimento di questa infezione.
Ognuno di loro ha precisi determinati interessi,diretti e non.
Per esempio i direttori dei tg mediaset,come farebbero a dire la verità sul loro padrone senza rischiare il licenziamento in tronco?
E come farebbero quelli dei tg rai? visto che le nomine degli asset dirigenziali dell’ azienda vengono fatte nella villa di Berlusconi?, e che comunque sono competenza del governo?
Quello che segue,tanto per lasciarvi intendere come siamo ridotti,è un esempio del suo “modus operandi” qui dalle nostre parti: http://www.youtube.com/watch?v=XGZO8OuqJGc, per non parlare del famoso e ormai datato editto bulgaro: http://www.youtube.com/watch?v=G9qlYBuhsxQ ,avete visto quei giornalisti ed ascoltato quei nomi?bene tutti cacciati via a pedate poche settimane dopo quella affermazione!Salvo poi il reintegro di Michele Santoro dopo una causa durata anni e vinta dal giornalista che è poi tornato in rai,ed è oggi uno dei pochissimi che cerca di fare informazione libera.
Gli altri: uno è morto praticamente in esilio,si chiamava Enzo Biagi,ed era,assieme ad Indro Montanelli,cacciato pure lui,ma da “il giornale”(quotidiano fondato da lui,ed acquistato dal cavaliere,che poi lo ha costretto ad andarsene),uno dei più grandi ed importanti giornalisti della storia del nostro paese.
L’ ultimo Daniele Luttazzi,anch’ egli querelato dal gruppo mediaset,per le affermazioni uscite dalla trasmissione televisiva che avete visto,ha vinto la causa,ed il gruppo di Berlusconi è stato condannato pure al risarcimento delle spese processuali.
Tutti e tre lavoravano in rai,un’ azienda di pubblico servizio.
Questo per farvi capire qual’ è il potere di quest’ uomo in Italia
(segue)
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 02.06.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

“RESISTENT EVIL-DEGENERATION”(2)

Il suo potere sta ammazzando rapidamente la democrazia,è un virus maligno da estirpare al più presto,e il fatto che il resto d’ Europa se ne stia accorgendo non può che essere un bene.
La notizia che i paesi membri non se ne stiano più con le mani in mano,deve essere accolto,come una grande mano,che si tende a noi,per aiutarci a rialzarci.
L’ assurdo,l’ impensabile è che il suo esercito di schiavi luridi,come fosse un gigantesco unico e mostruoso essere,moltiplica gli sforzi in sua difesa,e si ostina a darci a bere che tutte sue le infinite schifose mascalzonate abbiano una giustificazione,è ovvio che ognun di loro agisca per un personale tornaconto;e questo fatto,che già di per se,basterebbe a far intendere quale razza di impero degenere,folle alla totale deriva abbia messo in piedi,questo piccolo buffo delinquente,è soltanto la punta dell’ iceberg.
E già,perche a seguito di questa folle incredibile grottesca farsa mediatica,si devono registrare conseguenze sociali di incalcolabile drammaticità.
M rivolgo ai lettori continentali,agli inglesi,ai francesi,agli spagnoli,ai tedeschi,e a tutti coloro i quali ci fanno dono di leggerci.
Qui in Italia sembra di vivere in un’ episodio della saga “resident evil”,la manipolazione di massa perpetrata da un ridotto,ma potentissimo manipolo di delinquenti,ha preso in ostaggio la nostra democrazia,ed il guaio più grosso è che detengono,la quasi totalità dei mezzi di informazione;se ne desume che per debellare il virus,altro non possiamo fare che,chiedere aiuto a voi tutti.
Da soli non possiamo farcela,il regime dei consensi artificiali,possiede o detiene il controllo di quasi tutti i mezzi di informazione,ed è quindi scontato,che chiunque “canti fuori dal coro” sia oggetto di attacchi continui ,è naturale che,una volta messo in piedi un regime di tale estensione istituzionale,sia quasi impossibile,ritornare alla realtà dei fatti.
(segue)
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 02.06.09 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.
“RESISTENT EVIL-DEGENERATION”(1)
Finalmente l’ Europa si occupa di noi,anzi si preoccupa di noi,anzi di lui ...,anzi forse di loro tutti!
A dire il vero era ora,credo che non ce l’ avremmo fatta senza l’ aiuto degli alleati,come dire corsi e ricorsi storici …
E si preoccupano giustamente non,o almeno non solo,per spirito filantropico,ma soprattutto perché iniziano a percepire che il portatore insano di male,rischia di estendere il contagio al livello continentale,come scrivevo alcune settimane fa.
L’ idea che il più sporco uomo di mal’ affare della storia della Repubblica italiana,possa infettare l’ Europa intera inizia a preoccupare,anzi a seccare,a scocciare un bel po’ gli altri membri dell’ Europa unita.
Si incomincia a capire che così non si può andare avanti,che questo buffo ometto,non è soltanto una innocua figura grottesca,anzi, ora che le nazioni più importanti ed influenti del continente si stanno accorgendo di cosa sia capace il mostro di arcore,nasce un’ aria per niente edificante attorno alla losca e lurida figura di un mascalzone che ha preso tutto e tutti per i fondelli.
Insomma al resto delle potenze europee non sta per niente bene la deriva autoritaria della falsa democrazia italiana. Potrà prendere in giro gli ascoltatori delle televisioni che lui possiede o controlla,praticamente tutte!o i lettori di quelle grottesche farse che qualcuno si ostina a chiamare giornali,come libero o il giornale,ma quando deve fare i conti con domande vere,e giornalisti come dovrebbero essere,viene fuori la sua reale natura degenere,aggressiva,repressiva,minatoria,ed intellettualmente assente.
Il vecchio porco che è in lui,non disdegna di venir fuori ad ogni piè sospinto,gli abusi della sua posizione istituzionale dominante,man mano che emergono portano alla luce,qualora ce ne fosse stato bisogno,la sua vera indole.
(segue)
avapxos

Christian. P Commentatore certificato 02.06.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI ....POPOLO IGNORANTE CHE QUARDA CANALE 5 RETE 4 - PORTA A PORTA - IL GRANDE FRATELLO - MARIA DE FILIPPI - COSCE CULI TETTE
NON C'E IN TV UN BRICIOLO DI CULTURA DI PROGRAMMI FATTI PER LE PERSONE CHE VOGLIONO SAPERE
ANCHE IO , CHE NON SONO NESSUNO , CON TRE , QUATTRO FORSE SEI TELEVISIONI POTREI AVERE UNA POSSIBILITA' DI ESSERE ELETTO O DIVENTARE UN DIO

fausto rosas 02.06.09 08:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Prima di cominciare,oggi,
studiatevi il mini-manuale Preparazione H e cinti erniari per Principianti.

anche oggi 2 giugno ...festa della......della..dell'agriturismo..

buon caffè e chi piace.

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Visto che è di moda copincollare a tutte le ore
mi adeguo !

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Io voterò Idv per le europee in Sicilia, e voterò Di Pietro, Orlando e De Magistris, sono le persone che mi rappresentano più degli altri, sono le persone che mi ispirano fiducia più degli altri.
Di TUTTI gli altri non mi fido.
Buona notte.
cettina d.,

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Per quanto riguarda Sonia Alfano è stata Girasole a mettermi sull'avviso...........io non avevo niente contro lei, ma ora me ne guardo bene: sai, non vorrei sbagliare.

cettina d.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

In verità Girasole ha solo segnalato una
campagna denigratoria e diffamatoria
in atto nei confronti di Sonia Alfano !
Quindi cortesemente non strumentalizzare
nessuno per una tua libera scelta
che non ti fa certo onore !

SONIA ALFANO
ERA....
E'....
E SARA'....
la persona PULITA E RETTA DI SEMPRE !!

Buongiorno Blog

\_/) che non manchi mai !


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA LA SI BATTE SU TRE TERRENI:

1. La cultura
2. La confisca dei beni
3. L'eliminazione delle radici culturali.

La prima e più importante è la cultura... ma non quella del "progressivismo", bensì quella delle fondamenta.

Cominciamo ad insegnare meno, se non addirittura a togliere tutti quegli individui (autori) - niente affatto geniali - che per cinquant'anni e passa ci siamo arruffianati e che per un verso o nell'altro portano cisterne d'acqua alla cultura di... "arroganza, sete di potere, male di vivere, tutto è concesso pur di..., razze inferiori, sessi inferiori, sadismo, persone oggetto, genio e sregolatezza, genio e follia, ecc".

Sto parladi quegli autori che ci hanno invaso librerie, mass-media, confezioni regalo e cervelli. Liberiamocene e forse saremo sulla buona strada per rimuovere tutte quelle lotte al male da album delle figurine.

"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente"
(Ralph Waldo Emerson)
-

"Quando i fatti smentiscono le teorie,
si cambiano le teorie; in Italia, invece...
Peggio per i fatti."
(Anonimo)
-

"Da decenni c'è un modello unico...
ma io non frequento Nietzsche
e Baudelaire è per me un pessimo poeta."
(Ermanno Bartoli)
-

"Verrà finalmente, un giorno,
l'era anche dei cani in chiesa.
Allora sì che sarò felice."
(Ermanno Bartoli)

PER UNA CULTURA DIAMETRALMENTE OPPOSTA


e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

APICELLA!!!
RICCHI PREMI E COTILLONS A SPESE DEI CONTRIBUENTI!!

Speriamo che la magistratura, anche quella contabile, indaghi a fondo e con celerità e, se risulterà che sono stati utilizzati impropriamente i soldi dei contribuenti per usi privati del despota, operi con la dovuta severità, lodo Alfano permettendo!!!

Certo un capo del governo che a parole rispetta crisi economica, valori della famiglia, austerità per il terremoto d'Abruzzo, ma che con i fatti fa l'esatto contrario, non è vittima di odio e invidia della sinistra, semmai è vittima del suo stesso narcisismo e della sua esuberanza senile!!!

Il despota cerca poi di mettere qualche pezza alla sua immagine offuscata da storie poco chiare, (ormai per questi fatti è diventato uno zimbello internazionale e con lui noi tutti), schiacciando quanti cercano di sapere e/o di far conoscere la verità!!!

La sua prima vittima è la sua stessa moglie, gli altri (vedi Gino) seguono e seguiranno!!!!

A quando "l'eterno riposo" nel suo mausoleo???

Che cos'è sta storia???
Niente caffè stamattina???
Siete diventati tutti GENOVESI.....???
Benissimo!!!!
Il caffè lo offro io!!!
Sia ben chiaro che c'è per tutti e nessuno ESCLUSO!!

Buonissima giornata!!

GERONIMO . Commentatore certificato 02.06.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO:

QUESTA MATTINA dalle 9 alle 10 su rai radio 1 nella trasmissione "radioanchio" è presente Cota capogruppo alla camera della LEGA ,davvero un bell'elemento...possiamo intervenire chiamando il n. verde 800.05.00.01

p.s. ponete questioni filo-governative o al massimo in stile pd se no in diretta non ci andate,poi quando vi danno la linea....
buon divertimento.

se riuscite ad intervenire fatecelo sapere metteremo nel nostro blog il vostro intervento.

http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Sarei più cauto sull'enfatizzare la magistratura.

Le persone oneste ed indipendenti ci sono ovunque, ma anche all'inverso.

Questa politica attuale del centro destra è una chiara e lampante evoluzione fascista-mafiosa, ma le nostre istituzioni, fino a quando non avranno la deontologia di denunciare pubblicamente il notorio marcio che c'è in loro, sono un altrettanto cancro come l'attuale politica.

E la differenza sostanziale tra la politica e le istituzioni e che queste ultime non si possono eventualmente ogni cinque anni mandare a casa.

Andiam … Andiam … Andiamo a Bruxelles …

Bee … Bee… Bee … Bee … Bee … Bee … Bee!

(dopo Tutti al Voto … finalmente a destinazione)

(ma non si può belare per sempre)

http://www.jonialife.it/index.asp?action=viewart&id=3970

Adduso Sebastiano, Sicilia Commentatore certificato 02.06.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento

SKY TG24
RASSEGNA STAMPA DELLE ORE 7.40 CIRCA:

MOLTA ENFASI AGLI ARTICOLI DI 'LIBERO' E 'IL GIORNALE' (ENTRAMBI DA SEMPRE MOLTO FAVOREVOLI A BERLUSCONI)

NEMMENO UNA PAROLA SULLE PAROLE MOLTO PESANTI CONTRO BERLUSCONI DEL 'TIMES' .

E QUESTO SAREBBE UNA TELEVISIONE 'LIBERA'???

COMINCIO A PENSARE DI DISDIRE IL MIO ABBONAMENTO A SKY...( GIA' L'HO RIDOTTO )

Dino Colombo Commentatore certificato 02.06.09 07:54| 
 |
Rispondi al commento

ma Beppe dice sempre che la carta stampata è morta, il web è il futuro... e voi tornate alla "vecchia" carta?

Bob Caprai, Galliate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 07:48| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non cambiera' mai

Come in un torrido pomeriggio siciliano,nell'aria afosa e immobile,con il solo rumore delle cicale,terra bruciata,nessuno per strada;eppure tra le finestre socchiuse,tutti in mutande osservano qualsiasi minimo movimento di vita,fumandosi una sigaretta,con i capelli corvini imbrillantinati.Muti,parlano poco,sommessi,a gesti,osservano che nulla cambi.
E' cosi' rassicurante l'immobilita' eterna.
I secoli passati hanno rivelato tutto,i secoli futuri non ci dicono niente.

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 02.06.09 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo improbabile che il consenso di cui gode il piduista-nano-pedo-mafio-camorrista possa essere scalfito, almeno sino a che il suo impero mediatico resterà in piedi ( e, sinceramente, non m'importa un cazzo di recuperare alla causa i suoi adepti-elettori); non farei troppo affidamento pure sulla Comunità Europea, in cui molti Paesi hanno tutto l'interesse a che l'Italia resti governata da un individuo impresentabile, eliminando così un possibile competitore industriale...La soluzione? una sola, forse due....

harry haller Commentatore certificato 02.06.09 07:28| 
 |
Rispondi al commento

speramo che il giornale non diventa un organo del partito di di pietro.
ed i giornalisti assunti non siano i dipietresi appestati talebani COME ED LENIN GIOVANNI ECC.
in bocca al lupo

franco napoli 02.06.09 05:28| 
 |
Rispondi al commento

@B.Ellandi!!!!!!

http://www.beppegrillo.it/2009/03/buone_notizie_d/index.html?s=n2009-03-18

Postato il 17 marzo.

Con tanto di grafico.

Sm^ Sr^ 02.06.09 03:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.independent.co.uk/news/world/europe/investigation-adds-to-woe-for-berlusconi-1694667.html

47 minuti fa

L' Imperatore e' nudo un'altra menzogna e ..dimissioni in arrivo !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 02.06.09 03:20| 
 |
Rispondi al commento

@B.Ellandi

Crisi della carta stampata? Io non esulto. Lettera aperta a Beppe Grillo

di Rosario Di Raimondo*


Caro Beppe,

vorrei rispondere subito alla domanda che hai posto alla fine del tuo post “Buone notizie dalla carta stampata”, dove hai scritto: “Non è un'eccellente notizia”?
No, io penso che la crisi della carta stampata non sia un'eccellente notizia , anzi completamente il contrario.

Seguo sempre il tuo blog, cerco di diffonderne i contenuti, ammiro le tue battaglie. Etc.etc.


http://www.articolo21.info/5099/editoriale/crisi-della-carta-stampata-io-non-esulto-lettera.html

Spero la fonte sia di tuo gradimento.

Vedi B.ellandi, io sono contento che Travaglio apra un giornale. Come fa' notare il buon Di Raimondo, esulto quando una voce si accende, soffro quando una voce si spegne. E' L'ABC della democrazia. Tu me lo insegni da quell'ottima liberl-democratica quale sei. Giusto?

(Molto liberal, un po'meno democratica)

Vedi il mio nome! E attacchi sempre a testa bassa. Informati prima! Il tuo rancore per me non deve portarti a questo. Toppi! Te l'ho gia' detto.

Quindi ripeti con me! Grillo parla di "crisi" della carta stampata in quanto affare editoriale, a favore della rete.
Non ne fa' solo una discriminante di buona stampa e cattiva stampa. Da per morta la stampa (e la TV).......e esulta!!!!!

Auguri a Travaglio comunque.

Sm^ Sr^ 02.06.09 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Immagini scattate all'aeroporto Costa Smeralda, cioè in luogo pubblico e quindi senza alcuna violazione delle privacy.
Sono foto di persone, ospiti del presidente del Consiglio, che scendono da aerei dell'aeronautica militare, tra di essi c'è il cantante Apicella.

Si tratta di arrivi, negli ultimi due anni, quasi settimanali, con sbarco il venerdì sera o sabato mattina e partenza lunedì".

Palazzo Chigi ha comunque precisato che è tutto regolare, ma questo lo avevano capito persino noi: il 25 luglio 2008 ha modificato le regole, così ora è regolare che gli italiani paghino i loro cazzeggi su e giù per lo stivale dei maiali, come diceva Battiato.
Forza Murdoch pubblica ste foto.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.06.09 03:00| 
 |
Rispondi al commento


L'autore di numerosi articoli sulle malefatte di Goldman Sachs ha avuto recentemente un infarto risolto con un bypass. Ricordando la difficolta' emotiva ai molti che che affrontano quotidianamente pressioni politiche psicologiche nonche' minacce di tentati omicidi come a Marco Travaglio ed altri ricordo che che la vita e' come un sogno diceva il Buddha e' irreale pertanto prendetela COME TALE.

OGNUNO CHE SCRIVE SU QUESTO BLOG CHE CONSAPEVOLMENTE O INCOSAPEVOLMENTE esprime delle verita' considerate dai mafiosi pericolose per la loro incolumita' e liberta' sa di rischiare la vita anche per "un semplice " infarto.

Congratulazioni http://www.goldmansachs666.com
leggete direttamente le sue parole!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 02.06.09 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi stupisce di più è il silenzio effettivo
della sedicente Chiesa di Cristo.

Evidentemente Le va tutto bene così!

Notte.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 02.06.09 02:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto quello che scriviamo qui (contro il Nanobestia e il suo governo) credo che non basti! sapete perchè? perchè le Notizie nazionali e internazionali che riguardano l'Italia e il Nanobestia(purtroppo), sono conosciute da un 10% della popolazione italiana.

Infatti la maggior parte degli italiani, (siamo intorno al 90%), non legge un quotidiano, non usa internet e ascolta solo le notizie date dalla Rai e da Mediaset. Ad eccezione quindi di Rai3 che qualcosa dice, gli altri non fanno altro che "nascondere" le notizie...un esempio?
Avete sentito le notizie date da rai e mediaset sulle dichiarazioni fatte dall'ex fidanzato della ragazzina napoletana? bene, sapete come sono state date? "l'avvocato Ghedini ha minacciato querela per le dichiarazioni fatte dall' ex fidanzato della ragazza"...ma quali sono queste dichiarazioni, nessuno lo dice.

Ecco allora che il 90% degli italiani non sà come stanno effettivamente le cose, ma conosce solo la versione del governo o dei difensori "pagati" dal Nanobestia. Un'altro esempio e' l'articolo di ieri del Times(mi sono vergognato come italiano nel leggerlo)....fateci caso, quanti parleranno delle accuse rivolte dal giornale inglese e dalla stampa internazionale al Nanobestia? credo quasi nessuno, ma si parlerà solo delle dichiarazioni del Nanobestia che attribuisce la responsabilità di questi articoli alla "sinistra" italiana. Quindi gli Italiani sapranno solo la difesa del Nanobestia, ma non il giudizio della stampa estera sul nostro capo del Governo.

Considerazione finale:

La priorità in Italia per battere Nanobestia è la conquista della LIBERTA' di informazione...questo dovrebbe essere la priorità di coloro i quali vogliono pensionare Nanobestia e di tutti gli uomini che vogliono essere liberi intellettualmente.

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Forza Murdoch!

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.06.09 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Quanto potrebbe essere realistica l'ipotesi di mettere in cassa integrazione tutti i dipendenti comunali nei prossimi mesi?

sergio r., Messina Commentatore certificato 02.06.09 02:11| 
 |
Rispondi al commento

una rispolveratina

http://www.youtube.com/watch?v=vwqmmcoPh-k&NR=1

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.06.09 02:04| 
 |
Rispondi al commento

E rilanciando le tre sfide della Chiesa: famiglia, vita e povertà.

Famiglia: sempre più mafiosa.

Vita: Sempre più in Diretta.

Povertà: sempre di più.

Obbiettivi raggiunti!
Quanta Gioia

provo gioia 02.06.09 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Uso improprio dei voli di stato: mi viene in mente craxi e le sue gite in Cina con parenti al seguito. Non gli portò bene...speriamo. A volte il destino è beffardo come diceva al capone

fran cesca Commentatore certificato 02.06.09 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo psiconanofetente mostra segnali di “nervosismo"...non un voto vada perduto...è notorio che i candidati migliori stanno nell'Idv, in Sinistra e Libertà, e nella Lista Comunista.

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESTERI Papa Ratzinger parla alla 58esima assemblea della Cei
"Vita, famiglia e povertà: sono le sfide per il Paese"
Benedetto XVI: "Provo gioia
per il nuovo clima politico"
"Lo Stato faccia di più per le scuole cattoliche". Il 6 incontra Berlusconi


Papa Benedetto XVI
ROMA - "Avvertiamo con particolare gioia i segnali di un clima nuovo, più fiducioso e più costruttivo. Esso è legato al profilarsi di rapporti più sereni tra le forze politiche e le istituzioni, in virtù di una percezione più viva delle responsabilità comuni per il futuro della Nazione". Papa Benedetto XVI commenta così la situazione politica italiana dopo le elezioni dello scorso aprile. Lo fa parlando alla 58esima assemblea della Cei e in attesa di ricevere il 6 giugno Silvio Berlusconi. E rilanciando le tre sfide della Chiesa: famiglia, vita e povertà.

Un anno di gioia 02.06.09 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Times: "Cade la maschera del clown" "L’anziano libertino può trovare divertente, o anche temerario, fare la parte del playboy, vantandosi delle sue conquiste, umiliando sua moglie, o facendo commenti che per molte donne sono inappropriati in maniera grottesca. Non è il primo o il solo il cui comportamento privo di dignità sia inappropriato per la sua carica. Ma quando vengono poste domande legittime su rapporti che toccano lo scandaloso e i quotidiani lo invitano a spiegare delle associazioni che, nella migliore delle ipotesi, lasciano perplessi, la maschera del clown cade. Minaccia quei quotidiani, e televisioni che egli controlla, invoca la legge affinchè protegga la sua privacy, rilascia dichiarazioni elusive e contraddittorie e poi promette melodrammaticamente di dimettersi se verrà scoperto a mentire".

Il complesso di superiorità degli italiani "La vita privata di Berlusconi è, ovviamente, privata - prosegue l’editoriale - Ma come ha scoperto il presidente Clinton, lo scandalo non va d’accordo con un’alta carica. Ai suoi critici, Berlusconi risponde che egli ha ancora alti indici di popolarità, che controlla fermamente il suo governo e che non verrà intimidito da quelli che chiama tentativi dell’ opposizione di infangarlo. Molti possono anche dire che l’Italia non è l’America: che l’etica puritana che pervade gli standard negli Usa non ha mai dominato la vita pubblica italiana, e che pochi italiani sono scioccati dai donnaioli. Ma questa è una sciocchezza detta con senso di superiorità".

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Buona festa della Repubblica.
Di pubblico c'è solo il debito, tutto il resto è privato

fran cesca Commentatore certificato 02.06.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=GaM6njbOxbM&feature=related

Borsellino parla di Berlusconi

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 02.06.09 00:55| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE IL RITARDO.

Scusate ma... qualcuno l'ha gia' detto che Grillo neanche un mese fa' ha decretato la morte della carta stampata?

( qualcuno lo ha detto a Travaglio?)

Si? No? Ni? So? Vabbe' allora lo dico io!

Ma scusate Grillo non aveva detto che per i giornali non c'era piu' futuro?

Che era il nuovo dio mediatico.. anzi la nuova dea mediatica, la rete, il futuro dell'informazione?

Che con i giornali ci si poteva incartare il branzino?

Comunque per me piu’giornali ci sono e meglio e', se con carta riciclata meglio e'.

Il branzino resta fresco!

Sm^ Sr^ 02.06.09 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse è il tempo di prendere congedo dal blog per un po' di tempo, almeno fino a dopo le elezioni.
I toni raggiunti sono forti, troppo forti e deludenti.
Io ho voglia di partecipare, ho voglia di collaborare, ma mi rendo conto che è inutile, in questo momento, crescere, evolvere.
Toppi interessi personali.
Io seguo l'istinto, valuto le esperiene fatte, non mi lascio trascinare da nessun'onda.
Io voterò Idv per le europee in Sicilia, e voterò Di Pietro, Orlando e De Magistris, sono le persone che mi rappresentano più degli altri, sono le persone che mi ispirano fiducia più degli altri.
Di TUTTI gli altri non mi fido.
Buona notte.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRAGA (1 giugno) - «L'unica cosa che vi posso dire è che non può essere vero». Sono le parole di Jana Bartosova segretaria dell'ex premier ceco e leader del partito dei Civici democratici (Ods) Mirek Topolanek, alla domanda del quotidiano Blesk (Fulmine) riguardo le fotografie di Topolanek «completamente nudo in compagnia di ragazze graziose» nel giardino della residenza estiva del premier italiano Silvio Berlusconi.

Si tratta di decine di foto «vergognose» - scrive Blesk - che sono ora al vaglio delle autorità a Roma. L'ex premier non risponde al telefono e non replica per ora alle domande dei mass media. Topolanek (53 anni) con la sua partner, la deputata Lucie Talmanova (42 anni), e il loro figlio Nicolas (1 anno e mezzo) è stato ospite di Berlusconi nella Villa Certosa, in Sardegna, a maggio 2008.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 00:42| 
 |
Rispondi al commento


Che culo!
Sono stato sorteggiato! Ho avuto una fortuna del diavolo...Papipsiconanofetente mi ha invitato a far baldoria con le giovani veline in Sardegna nella sua villa con un volo di stato...Che dite, ci vado?

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 00:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=xES_C2O_msg

per finire in bellezza

liliana g., roma Commentatore certificato 02.06.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Il quotidiano londinese: «Cade la maschera del buffone sciovinista»

cominciamo a scriverlo sui muri di tutt'Italia...

Anto Di Commentatore certificato 02.06.09 00:36| 
 |
Rispondi al commento

CONOSCEVO UN LADRUNCOLO ASSIDUO "CLIENTE" DEI TRIBUNALI PROPRIO PERCHE COMMETTEVA PICCOLI REATI ORA ADDIRITTURA DEPENALIZZATI... QUANDO IL GIUDICE LEGGEVA LA SENTENZA: IN NOME DEL POPOLO ITALIANO CONDANNANDOLO.. LUI DOMANDAVA AL GIUDICE: SCUSI MA LEI HA CHIESTO AD OGNI ITALIANO SE VOLEVA CONDANNARMI.? [..]. ECCO NANO TU LI HAI CONTATI QUEL 75% CHE DICI DI AVERE NEI SONDAGGI??

aniello r., milano Commentatore certificato 02.06.09 00:34| 
 |
Rispondi al commento

bravo piero ricca... ma finché noi tutti non avremo la forza di mettere insieme un unico movimento che spazzi via il nano e la sinistra italiana che lo ha foraggiato saremo condannati a travasare bile...
Un nuovo movimento che non abbia la leadership di nessuno ma che conti sulla fame di NUOVO VERO che cresce ma che non trova espressione . . .

Anto Di Commentatore certificato 02.06.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Alzare la testa è un dovere!

Di fronte alle balle che diventano quotidiana violenza, agli abusi di un potere che si auto assolve nel delirio dei sondaggi e degli annunci, abbiamo tutti il dovere di reagire. In difesa della nostra stessa dignità, prima che sia troppo tardi.
Berlusconi ha deciso di sostituire alla verità il suo personale disegno di potere, utilizzando l’irrisolto conflitto di interessi per annichilire il dissenso, per neutralizzare il principio costituzionale della separazione dei poteri e regnare indisturbato.
Negare tutto, negare sempre: domani è un altro giorno. Chi non si accontenta “non conta nulla”, “è plagiato dalla sinistra” e deve arrendersi al fatto che “la maggiornanza degli italiani” è con lui.
Lo conosciamo da anni, Silvio Berlusconi. Complice una sinistra retrograda e faccendiera, il reuccio di Arcore ha stravolto il Paese. Non abbiamo certo bisogno di Mills o di Noemi per descriverne l’arroganza dopo anni di leggi su misura, di impunità smargiassa, di balle sesquipedali e attacchi alle istituzioni, nessuna esclusa.
La sua storia si intreccia con le storie peggiori d’Italia. Ha collezionato un curriculum che in altri Paesi gli sarebbe valso il confino. In Italia è andata diversamente.

E’ doveroso esercitare attivamente il proprio dissenso, in prima persona, senza delegare. Per quelli che come noi credono di avere ancora qualcosa da difendere, l’appuntamento è per GIOVEDI’ 4 GIUGNO, alle ORE 18 in piazza Colonne davanti alla Basilica di S. Lorenzo a MILANO

Sante Marafini Commentatore certificato 02.06.09 00:22| 
 |
Rispondi al commento

150 anni da animali da Zoo....domani il Presidente riprenda il fallimento della gestione nel Meridione.
Farebbe una bella figura(forse).
Parlare della "Savana"non fa mai comodo...poi parlano di mafia per pararsi il culo...quasi...i criminali organizzati esistano solo nel Meridione.

BUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 02.06.09 00:20| 
 |
Rispondi al commento

No alla parata

LA PARATA E' UNA CAZZATA.

E' DA FASCI, UNA MENATA.

IN TRIBUNA TRE CRETINI.

NANI, ATTRICI, E CELERINI.

CHE CAZZATA LA PARATA.

SALTINBANCHI DA SFILATA.

IN TRIBUNA STANNO ASSORTI.

SEMBRAN SOLO QUATTRO MORTI.

E TU SFILA SOLDATINO.

CHE PAPY' TI DA IL SOLDINO.

QUANDO POI NON C'E' NE' PIU'.

IL PAPY' TI DA LULU'.

Sm^ Sr^ 02.06.09 00:19| 
 |
Rispondi al commento

http://home.versanet.de/~vz-795930/index.htm

Aggiornato, buona lettura!

enzo z., germany Commentatore certificato 02.06.09 00:16| 
 |
Rispondi al commento

The Clown’s Mask Slips

In un lungo editoriale intitolato «Scivola la maschera del clown», il Times è tornato sulle vicende personali di Silvio Berlusconi.

«L’aspetto più sgradevole del comportamento di Silvio Berlusconi -si legge- non è che egli sia un clown sciovinista, nè che rincorra donne che hanno meno di 50 anni di lui, approfittando della sua posizione per offrire loro lavoro come modelle, assistenti personali e anche, assurdamente, candidature al Parlamento Europeo.

Quello che è più scioccante è l’assoluto disprezzo con cui si rivolge all’opinione pubblica italiana.

(la stampa.it)

.
.

In Italia Sgarbi invita Veronica a Salemi…

SGARBI LANCIA APPELLO A VERONICA, VIENI A SALEMI A FARE L'ASSESSORE ALL'ESTASI ^_^


"Veronica ti invito a Salemi a fare l'assessore all'Estasi"

Nel corso del programma KlausCondicio, condotto da Klaus Davi, Sgarbi ha rivolto un appello alla moglie del premier per recarsi a Salemi e partecipare attivamente alla giunta comunale cui ridara' vita dopo le elezioni. "Potrebbe venire da noi presto -propone Sgarbi- a fare anche da madrina a una nuova linea aerea, 20 jet da turismo, finanziati da Bill Gates, che sorvoleranno la Sicilia".

‘notte

Paolo Rivera Commentatore certificato 02.06.09 00:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per la spazzatura a Palermo c'entra sempre Bassolino o la sinistra ?
ps.
non sono un suo difensore....anzi.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.06.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Perché 7 colori nell'arcobaleno
=====
(Rosso, Arancio, Giallo, Verde, Marrone, Blu, Violetto)

A prescindere da quanti e quali siano, non influenzerà che:

Il Bianco è la somma di tutti i colori;
Il Nero è l'assenza di qualunque colore;

C'è chi dirà questo è il colore a cui appartengo
C'è chi dirà questo non è il colore che ti si addice
C'è chi dirà questo colore non dovrebbe esistere

C'è chi dirà per semplificare bastano due colori

Non può esistere un arcobaleno di soli due colori.
Non può risplendere la luce nel mondo in assenza di un solo colore.

E' necessario essere il proprio colore
E' necessario interagire con gli altri colori
E' necessario difendere ogni colori
E' necessario siano presenti, visibili tutti i colori affinché TUTTI assieme si producano in illuminazione per il mondo intero.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma la lega e i leghisti sempre attanti ai soldi delle tasse pagate dai padani e sprecate da roma ladrona non hanno nulla da dire sui voli degli aerei pagati con i nostri soldi per portare nani e ballerine nella corte di sua infamità.
Si aspettano commenti.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 02.06.09 00:04|