Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Massima insicurezza

New Twitter Gallery

Massima insicurezza - Marco Travaglio
(36:20)
passaparola_15-6-09.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il nuovo DVD di Passaparola: "IO SO"

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook

Sommario della puntata:
Da Mastella ad Alfano, via PD
Evidenti indizi di coda di paglia
Lo Stato alza le mani
Articolo 21 addio

Testo:
"Buongiorno a tutti, vediamo, visto che siamo al rush finale, com’è l’ultima versione della cosiddetta legge delle intercettazioni, la Legge Bavaglio che ancora una volta quella squisita persona del Ministro Alfano ha voluto chiamare con il proprio nome, ormai sta facendo la collezione di leggi Alfano, pensate quando sarà anziano e avrà terminato la sua carriera politica, quanti vanti potrà accampare davanti ai suoi figli e ai suoi nipoti se per loro disgrazia dovesse averne qualcuno, ho fatto la Legge Bavaglio, ho fatto la legge per l’impunità di Berlusconi e chissà quante altre perché noi ancora non abbiamo idea, ma lui sicuramente ne ha già una o almeno chi gli dà gli ordini e chi gli scrive materialmente le cose, lui poveretto, sapete, basta guardarlo!

Da Mastella ad Alfano, via PD

La legge sulle intercettazioni, una legge che è in discussione da più di un anno, una legge che copia in parte la legge Mastella votata anche dal centro-sinistra nella scorsa legislatura e che contiene una parte nuova, la parte condivisa da Partito Democratico e centro-destra è quella del bavaglio alla stampa, per cui quando sentite le Finocchiaro, i Gentiloni insorgere perché i giornalisti vengono imbavagliati, sappiate che nel loro programma elettorale c’è il divieto di pubblicare le intercettazioni e le notizie giudiziarie prima del processo, quindi su quello sono esattamente d’accordo con il centro-destra.
Ora fanno finta di non essere d’accordo perché l’ha proposto il centro-destra, ma anche loro l’avevano proposto nel loro programma elettorale dell’anno scorso. 
Quindi la parte bavaglio alla stampa riguarda praticamente tutta la casta, salvo Di Pietro che è sempre stato contrario anche se inizialmente quando era partito il Disegno di Legge Mastella aveva trascurato questo aspetto alla Camera, poi invece promise di emendarlo al Senato, poi al Senato non ci fu neanche il tempo di votare, all’epoca comunque erano contrari quelli della sinistra radicale, alcuni della sinistra radicale, neanche tutti, Di Pietro, Furio Colombo e pochissimi altri, invece la parte che divide il centro-destra e il centro-sinistra e sulla quale anche oggi l’opposizione del PD è un po’ più credibile è quella sui poteri di intercettare da parte della Magistratura, quindi vediamo schematicamente cosa cambia, visto che poi questa legge è stata scritta, riscritta, emendata, riemendata, peggiorata, rimigliorata, ripeggiorata, riveduta, corretta, corrotta etc., etc., intanto chi può intercettare oggi? Il Pubblico Ministero chiede al GIP quando gli è proprio necessario fare un’intercettazione, l’autorizzazione a mettere sotto controllo i telefoni o i luoghi dove vive una certa persona o dove va una certa persona e il G.I.P. decide con un Decreto che autorizza a utilizzare un’utenza, se la persona ha più utenze o sulla stessa utenza usa più schede ci sono tanti decreti quanti sono le utenze e le schede e lo stesso vale per le ambientali, per le cimici nei luoghi di pertinenza della persona, ogni decreto vale dai 15 ai 20 giorni e quindi se uno vuole intercettare una persona per un tempo più lungo, deve chiedere ogni volta la proroga, spiegando perché gli serve la proroga e non sempre il G.I.P.  gliela concede. 
Per rendere più complicato questo meccanismo, il Governo ha pensato bene di affidare a un collegio di 3 giudici, non più a un G.I.P., ma 3 giudici la risposta alla richiesta del PM con l’aggravante che nei tribunali piccoli non si potrà decidere in loco, bisognerà andare nel Tribunale della Corte d’Appello, quindi da una piccola Procura bisognerà che parta tutto l’incartamento, tutto il faldone con gli elementi che il giudice deve vedere, anzi i 3 giudici devono vedere per valutare se dare o non dare le intercettazioni, quindi saranno vagonate di carte che partono dalle piccole procure e si avviano verso i grandi centri, i grandi tribunali e lì si metteranno in fila in attesa di trovare 3 giudici liberi, giudici che ovviamente avranno molto più da fare, perché? Perché se oggi il lavoro lo fa uno, in futuro lo faranno in 3, è ovvio che i tempi si triplicano e la possibilità di fare in fretta si riduce ovviamente del 30% e tutto per dare più sicurezza ai cittadini com’è ovvio. 
Quindi l’abbiamo già detto ma lo ripetiamo, il giudice da solo, il G.I.P.  da solo può darvi l’ergastolo, il G.I.P.  può arrestarvi, ma non potrà più decidere da solo di intercettarvi, per dare l’ergastolo a uno si può anche essere da soli, mentre invece per intercettare uno per una settimana, bisogna che ci siano 3 giudici, pensate quanta paura hanno delle intercettazioni questi! Invece quanta poca paura hanno di essere condannati anche all’ergastolo visto che il processo l’hanno sfasciato a tal punto e praticamente le condanne per i colletti bianchi non arrivano più, quindi loro giustamente si concentrano a impedire anche che vengano fuori i reati con le intercettazioni, ecco perché 3 giudici per intercettare, un solo giudice per condannare perché tanto alla condanna lor signori sanno che non arriveranno mai!

Evidenti indizi di coda di paglia

Quando si può intercettare? Quando il Pubblico Ministero può chiedere e eventualmente ottenere di intercettare una persona e le intercettazioni sapete sono telefoniche, ambientali, sotto controllo il telefono, oppure cimice nei locali, macchina, ufficio casa, nei luoghi dove uno va e poi ci sono anche telecamere a volte, non soltanto cimici e poi ci sono i tabulati telefonici che sono una cosa completamente diversa, mentre la telecamere la cimice o l’intercettazione telefonica ti svelano il contenuto del colloquio tra le persone intercettate, il tabulato non ti svela un bel niente, ti svela semplicemente che a quell’ora di quel giorno, da quel posto tizio ha chiamato Caio, ci ha parlato per un certo numero di secondi e poi a un certo punto ha staccato, questo è quello che vi rivela il tabulato, quindi l’intrusione nella vita privata della persona è infinitamente più lieve visto che non si sa la ciccia, il contenuto. 
I tabulati vengono equiparati alle intercettazioni e alle cimici come se fossero paragonabili, una cosa semplicemente folle, quando dunque si può procedere a questi tipi di controlli? Oggi bastano i gravi indizi di reato, cosa vuole dire? Bastano degli indizi che si sta commettendo un reato, in futuro ci vorranno evidenti o gravi indizi di colpevolezza, qualcuno dirà: ma che differenza c’è tra indizi di reato e indizi di colpevolezza? Da così a così, nel senso che gli indizi di reato vuole dire che io Magistrato so, oppure ho il forte sospetto che si sia commesso o si stia commettendo un reato, sparisce un bambino, si teme che l’abbiano rapito, ci sono forti indizi di reato. Una donna in lacrime sanguinante va a denunciare uno stupro, è molto probabile che sia stato commesso uno stupro, trovo il cadavere di una persona senza niente intorno, è molto probabile che quella persona sia stata assassinata soprattutto se ha delle ferite da arma da fuoco e l’arma non c’è, quelli sono i gravi indizi di reato. 
Mentre invece gli evidenti indizi di colpevolezza vuole dire che io già so chi è stato, ho dei gravi indizi che tizio è colpevole, prima si potevano fare le intercettazioni per scoprire chi era il colpevole, adesso bisogna già sapere chi è il colpevole per cominciare a fare le intercettazioni, qualcuno di voi probabilmente penserà che io stia scherzando, che vi stia prendendo per il culo, no, sono loro, è il nostro Governo che ci sta prendendo per il culo, perché questo è esattamente il principio cardine alla base di questa legge, sembra un paradosso logico, matematico, per scoprire il colpevole bisogna intercettarlo, ergo faccio una legge per stabilire che per intercettarlo devo scoprire il colpevole, questa è la mente malata di queste persone, la paura fottuta di essere presi, pensate quante ne combinano!
Ancora oggi, mentre stiamo parlando, se sono costretti a introdurre nei codici una norma così devastante! Il risultato quale è? Il risultato sarà che, ogni volta che si presenta un delitto e non si sa ancora chi è stato, il che è piuttosto frequente devo dire, perché è raro che l’assassino, il rapinatore lascino un post- it sul luogo del delitto   con nome, cognome, indirizzo e numero di telefono, oppure magari alleghino anche la foto o la videocassetta a che li ritrae mentre commettono il reato. Di solito si danno e non si fanno beccare. Se non ho la più pallida idea di chi è stato o non ho comunque evidenti indizi che è stato il tizio o il tale, io il tizio o il tale non li posso intercettare e non posso intercettare nessuno. Il delitto contro ignoti, Meredith che viene trovata esanime, tutti i delitti che potete immaginare, ma anche una rapina in banca di gente incappucciata, insomma qualunque cosa, bambini violentati, donne stuprate, di tutto, se la vittima non ha riconosciuto per certo il colpevole, oppure la vittima è morta e quindi, anche se l’ha riconosciuto, non può parlare e come fai a trovare evidenti indizi di colpevolezza di tizio o Caio? Non si parte con le intercettazioni, ma oggi è proprio così che si fa a trovare i colpevoli in tutto il mondo, ovviamente! Che cosa fai? Trovi il cadavere, non sai chi è stato, non ci sono impronte, non c’è l’arma del delitto, l’assassino non ha lasciato niente di scritto, la vittima, che potrebbe dire qualcosa, è morta e allora tu cosa fai? Metti sotto intercettazione telefonica e ambientale, prendi i tabulati di tutti quelli che possibilmente conoscono, amici, parenti, conoscenti, vicini di casa o cosa, per vedere se c’è qualcuno che parla di questo delitto dopo che è stato commesso, ossia quando tu l’hai scoperto e magari spessissimo succede che qualcuno si tradisce, qualcuno ha qualcosa da dire, qualcuno ha visto ma magari ha paura di andare.. e invece con le intercettazioni lo becchi, lo incastri e cominci a lavorare e, alla fine, con la pesca a strascico riesci finalmente a tirare su nelle reti qualcosa, che non è male, perché vuole dire prendere l’assassino e evitare che continui a uccidere, se è un serial killer, oppure prendere un assassino e assicurarlo alla giustizia. Tutto questo non si potrà più fare perché? Perché nel delitto contro ignoti non esistono i gravi indizi di colpevolezza: li raccogli soltanto con le intercettazioni, ma qui invece le intercettazioni le puoi fare soltanto quando hai i gravi indizi o gli evidenti indizi di colpevolezza e quindi, praticamente, tu non scoprirai mai il colpevole e, a quel punto, non intercetterai mai nessuno: perché? Perché se non l’hai scoperto il colpevole non lo puoi intercettare. Anche se poi lo scopri a che ti serve intercettare? Intercettare serve per scoprire chi è stato: se hai già scoperto per altra via chi è stato a che serve intercettarlo?  Quando hai gli indizi di colpevolezza l’assassino lo arresti, mica lo intercetti! E’ prima dell’arresto che serve intercettarlo, non dopo! 
Questa porcheria capite bene perché viene fatta, perché viene introdotta: viene introdotta perché si vuole dire pubblicamente, in televisione, che le intercettazioni si possono fare per tutti i reati per i quali attualmente già si possono fare e questo è vero, perché in teoria si possono fare per tutti i reati puniti con pena superiore ai cinque anni. In realtà non si potranno più fare praticamente per nessun reato, perché? Perché appunto devi prima scoprire il colpevole del reato, per poi poter cominciare a intercettarlo, a fare l’intercettazione. Con urgenza, eh! Guardate che questa legge è passata addirittura davanti al decreto sul terremoto, sulla ricostruzione e davanti alla legge sul sostegno alle piccole e medie imprese falcidiate dalla crisi, quindi è una cosa urgentissima proprio. L’unica eccezione alla regola che vi ho detto, cioè alla richiesta del requisito dei gravi indizi di colpevolezza o evidenti indizi di colpevolezza per poter iniziare a intercettare, è quella che riguarda i reati di mafia e di terrorismo: per quelli bastano i gravi indizi di reato, ma attenzione, gravi indizi di reato quale? Come è che si prende un terrorista? Un terrorista non si prende mai per il reato di terrorismo, di strage, di omicidio e lo stesso il mafioso: il mafioso non lo prendi mai per il reato di strage, di omicidio etc., di solito arrivi al mafioso indagando su un caso di usura, su un caso di racket, su un caso di pizzo, su un caso di estorsione, su una rapinetta, su una minaccia, su un furto d’armi, è così che arrivi al mafioso. Anche su un omicidio, che non è un reato di mafia, è dopo che è stato consumato che scopri che l’omicidio è stato fatto dal mafioso, ma quando parti nelle indagini gli omicidi sono tutti uguali, non è che il morto per mano del mafioso sia più brutto o più bello del morto per mano del delinquente comune o di chi ha avuto un raptus. Conseguentemente il problema è saperlo all’inizio che l’autore è un terrorista o un mafioso e tu come fai a saperlo? Assolutamente non lo sai, perché non esistono reati tipici della mafia: la mafia spara, la mafia ruba, la mafia estorce, la mafia ricetta, la mafia traffica in droga, traffica in armi, ma anche non un mafioso può fare le stesse attività e quindi è alla fine che si scopre se uno è un mafioso o meno, non all’inizio. Questa eccezione della mafia e del terrorismo, che ci viene continuamente sbandierata per dire che siamo al sicuro, non è vero niente: tant’è che la Procura Nazionale Antimafia ha fatto una durissima critica a questa legge porcata.

Lo Stato alza le mani

Per quanto tempo potranno essere intercettate le persone? Non più di due mesi: quindici giorni prorogabili fino a due mesi complessivi, 60 giorni. Domanderà qualche ingenuo, o meglio qualche persona perbene: ma se al cinquantanovesimo giorno sento uno che dice a un suo complice “ dopodomani lo ammazziamo a quello là”, che però al telefono non ci dicono chi è, che si fa? In base alla legge l’indomani si stacca e quindi, al sessantunesimo giorno, verrà uccisa una persona che, se avessimo continuato a intercettare quei due, avremmo potuto scoprire chi era quella persona, ma purtroppo al sessantesimo giorno si stacca: non so se mi spiego, capite perché fanno questa norma.  Oggi è ovvio che non ci sia limite: perché? Perché l’intercettazione deve durare quanto dura il delitto, se uno ci impiega un anno a progettare e perpetrare un omicidio tu lo devi intercettare per un anno, per cercare di salvare quel poveretto che sta per essere ammazzato, se non te lo dicono prima chi è; e se poi non li insegui fino alla fine, quelli magari potranno pure dire che stavano scherzando, quindi è ovvio che devi prenderli un attimo prima che lo facciano. 
Bene, oggi lo Stato decide che la criminalità può delinquere per tutti i giorni che vuole, lo Stato la intercetta soltanto per i primi due mesi: tra l’altro è vantaggiosissimo per i delinquenti, perché già sanno che dopo due mesi di intercettazioni, devono starsene zitti 60  giorni e poi possono parlare invece di andare in giro con questi vecchi metodi, tipo pizzini o parlarsi nell’orecchio, ormai potranno parlare al telefono, in macchina, in casa etc., tanto per più di due mesi lo Stato non li può intercettare. E’ un’altra norma che tradisce le intenzioni: evitare che si scoprano le porcate che fa la nostra classe dirigente, perché questa è una legge che non sembra, ma non la stanno approvando delle bande di rapinatori o di delinquenti, la sta approvando il Parlamento italiano, non so se mi spiego. Sono loro che hanno paura di essere presi, non i rapinatori: i rapinatori ringraziano, come gli assassini. 
Ancora sui magistrati, l’ultimo punto è che i magistrati che facciano dichiarazioni sulla loro indagine verranno immediatamente destituiti e sostituiti: per esempio, capita quasi tutti i giorni, vedete i magistrati insieme alle forze dell’ordine che annunciano che è stata sgomitata una gang di terroristi, è stata sgominata un’organizzazione mafiosa, è stato preso il gruppo degli stupratori della Caffarella, quello ce l’hanno annunciato almeno sei volte perché hanno cambiato sei volte gli imputati, ma alla fine, grazie proprio ai tabulati e alle intercettazioni, li hanno presi quelli giusti, come ci siamo raccontati già più volte. E è ovvio che si faccia così: la gente è terrorizzata, un quartiere è minacciato da un mostro, da un serial killer, da un maniaco, finalmente lo prendono e c’è la conferenza stampa per dire alla gente “ l’abbiamo preso, state tranquilli, ha confessato, le prove sono queste, non ci siamo sbagliati, ve l’abbiamo tolto di torno, potete tornare a aprire le finestre e a respirare, basta con il terrore!”. Questa cosa qua non si potrà più fare, perché se il magistrato si azzarda a dire qualcosa diventa immediatamente incompatibile con il fascicolo che sta gestendo, che passa a un altro che il fascicolo non lo conosce e quindi naturalmente intanto si perde tempo, si perde professionalità, si raddoppia il lavoro che faceva uno, perché lo fanno due e, soprattutto, quello nuovo deve studiarsi tutto il fascicolo etc. etc. e c’è più probabilità, per il colpevole, di farla franca perché il Pubblico Ministero titolare è sempre più in grado di gestire il fascicolo che non uno che non l’ha seguito fin dall’inizio. Così il magistrato dovrà stare attento a come parla. 
Di più: potrà essere sostituito anche il magistrato che viene indagato per fuga di notizie. Prendete che oggi - non lo so - un cancelliere, un impiegato, un fattorino, un addetto alle fotocopie, un Avvocato riveli a un giornalista delle notizie ancora coperte dal segreto e il giornalista le scriva: è ovvio che non si sa chi gliele ha date e quindi, o si scopre chi gliele ha date, oppure non è detto che sia stato il magistrato a dargliele; bene, in futuro sarà sufficiente che un giornalista scriva una notizia coperta da segreto e qualcuno denunci il magistrato x, sostenendo che è stato lui a dargli questa notizia. Naturalmente l’indagine magari finirà nel nulla, nel senso che si scoprirà che il magistrato non ha mai parlato con quel giornalista e non ha mai fatto avere delle carte e che magari è stato qualcun altro, però intanto basta denunciarlo per farlo indagare e il magistrato dovrà spogliarsi del fascicolo, conseguentemente l’indagato potrà denunciare il suo Pubblico Ministero e immediatamente liberarsene, finché non ne trova uno o amico suo o incapace o malleabile o corruttibile, visto che stiamo parlando di Berlusconi e non dimentichiamoci che, negli anni 80, lui aveva questa bella abitudine che il suo Avvocato corrompeva i giudici, ok? Adesso, invece di fare fuori i giudici corrotti, vogliono fare fuori i giudici che non si fanno corrompere, mi sembra logico! 
E adesso passiamo alla questione.. ah, no, ancora una, scusate, perché sono delle cose meravigliose: per intercettare un uomo dei servizi segreti il Pubblico Ministero deve chiedere il permesso al Presidente del Consiglio, sembra una barzelletta ma è così! Il Pubblico Ministero, nella fase più segreta delle indagini, quando deve mettere sotto controllo agenti dei servizi segreti, per non parlare del capo dei servizi segreti, deve avvertire il governo da cui dipendono i servizi e che usa i servizi segreti e che spesso ha nominato i capi dei servizi segreti. Così che cosa fanno dal governo, conoscendoli? Avvertono quelli dei servizi segreti “ guardate che vi mettono il telefono sotto controllo!” e così le intercettazioni non servono, anzi magari uno fa le intercettazioni credendo che il tizio non sappia di essere intercettato e poi viene depistato, perché se uno invece sa di essere intercettato dice al telefono delle cose false per mettere su una falsa pista il magistrato che è in ascolto. Altrimenti il governo può anche decidere di mettere il segreto di Stato preventivo sulle telefonate, senza sapere ancora cosa diranno gli agenti dei servizi segreti metto il segreto di Stato e badate che è vietato, per gli agenti dei servizi segreti, parlare di segreti di Stato al telefono: se uno parla di segreti di Stato al telefono non è colpa del magistrato che lo sta intercettando, è colpa sua, perché? Perché non puoi parlare al telefono di segreti di Stato, visto che è ovvio che i telefoni sono vulnerabili e penetrabili. 
Se entro 30 giorni il governo non risponde allora il magistrato dà per scontato che il segreto di Stato non c’è e conseguentemente mette sotto intercettazione l’agente dei servizi segreti, cioè deve aspettare 30 giorni, mentre magari gli serve intercettarlo il giorno dopo l’agente dei servizi segreti. Ma sapete quale è la cosa ancora più divertente? E’ che, per intercettare un prete o un vescovo o un abate addirittura - aspettate che trovo la citazione, che è troppo fantastica! Se la trovo ve la leggo, altrimenti ve la racconto.. sì -  sacerdoti, abati, vescovi etc. etc., per non parlare, se uno deve mettere sotto un esponente della Chiesa deve avvertire il suo vescovo, oppure non so chi debbano avvertire.. ah, sì, la segreteria di Stato Vaticana per i vescovi e per i cardinali, i quali godono quindi di una specie di lodo bis e non sono cittadini come tutti gli altri: oltre al fatto che non pagano l’Ici, gli esponenti del clero avranno anche un trattamento particolare, bisogna avvertire i loro superiori prima di intercettarli. 
Tutto in Italia, eh, non nello Stato del Vaticano, in Italia!

Articolo 21 addio

Per la parte invece giornalisti, le norme sono state lievissimamente modificate, nel senso che prima era vietato pubblicare notizie di indagini in corso fino all’inizio del processo sia nel testo e sia nel contenuto, sia per riassunto; adesso, bontà loro, ci consentono di fare un riassuntino degli atti, naturalmente gli atti non più coperti da segreto, ma su questo non ci piove, nessuno di noi vuole essere autorizzato a pubblicare cose segrete: qualcuno di noi lo fa e giustamente lo fa, se ne viene a conoscenza; se ne viene a conoscenza però poi ne paga le conseguenze, qui stiamo parlando di notizie di indagini già a conoscenza dell’indagato e quindi non più segrete. Adesso potremo fare un piccolo riassuntino, non potremo invece citare brani testuali di questi atti e tanto meno di intercettazioni. Se qualcuno di noi dovesse citare brani di atti di indagine pubblici, già noti all’indagato, andrà incontro a una pena che, se oblaziona, cioè se paga e quindi evita il processo, costa 2.500 Euro per ogni articolo. Se invece uno pubblica intercettazioni trascritte, cioè quelle ritenute utili dai magistrati, anche un brano, anche una frasetta, rischia un’oblazione di 5.000 Euro per ogni articolo che pubblica. Se invece uno pubblica intercettazioni che non sono state trascritte, perché penalmente non sono considerate rilevanti, anche se magari sono gravissime dal punto di vista politico, morale etc. etc., c’è il carcere da sei mesi a un anno per ogni articolo che si pubblica, quindi basta pubblicarne tre e, se uno prende il massimo della pena, già arriva a tre anni e poi, alla quarta volta, in carcere ci finisce davvero in un Paese dove di solito non ci finisce mai nessuno. 
L’editore, che pubblica articoli nei quali ci siano brani di atti o di intercettazioni, rischia addirittura di pagare fino a 460.000 Euro per ogni articolo e quindi la sanzione per i giornalisti è di più, perché? Perché mai un editore, salvo che abbia un interesse suo e allora magari caccia fuori pure mezzo milione di Euro, ma altrimenti mai un editore autorizzerà un suo direttore o un suo giornalista a pubblicare notizie che gli provochino una multa di mezzo milione di Euro. Conseguentemente i giornalisti dipenderanno ancora di più dal loro editore per fare il loro mestiere e potranno farlo soltanto quando danno una notizia che conviene all’editore, perché magari sputtana un suo rivale in affari o un suo nemico politico. E questo è il bavaglio vero, anche perché molto spesso la gente ha il diritto di conoscere le cose come stanno nel testo, non dico nel testo integrale: è impossibile pubblicare integralmente migliaia o centinaia di atti, ma le cose importanti abbiamo il dovere di citarle testualmente, non di parafrasare, riassumere, fare dei raccontini. Tizio ha detto così, aperte le virgolette, è questo che serve ai cittadini, non la mia interpretazione o il mio riassuntino, il testo ufficiale, pagina tale dell’atto tal dei tali, tutto documentato! Invece no, non potremo documentare, perché hanno paura dell’informazione documentata, sono terrorizzati, vogliono dei generici, vogliono gente che la racconti in un modo e loro potrebbero dire “ ma non è vero, gli atti li ho letti io, gli atti dicono ben altro”: se invece uno li cita testualmente i fatti sono i fatti, è la fotografia delle loro malefatte che temono! Naturalmente danno gravissimo anche per le difese: per chi è veramente innocente e viene tirato in ballo in un’inchiesta o arrestato per errore, o cose del genere, è molto importante che la stampa possa fare una campagna in difesa di un innocente ipoteticamente perseguitato, citando i punti deboli dell’inchiesta e citando dunque le carte per far vedere che questo non è vero, questo è falso, questo è illogico, questo non tiene conto di quest’altra cosa. Tutto ciò.. non si potrà più fare un’analisi critica degli atti, io ho fatto, sull’ultimo numero di Micromega che è in edicola, un lungo saggio su tutte le sentenze nelle quali Berlusconi se la è cavata nei suoi processi e sono delle sentenze che, molto spesso, non stanno in piedi: sono scritte da giudici che si vede benissimo che prima hanno deciso di assolvere e poi hanno cercato di arrampicarsi sui vetri per abborracciare qualche motivazione che mediamente stesse in piedi, e poi non sta in piedi. Questa attività di critica nei confronti delle sentenze che non sono affatto insindacabili, sono sindacabilissime se uno le cita, le conosce e le critica nelle carte: beh, tutto questo non si potrà più fare per le indagini, cioè in quella fase in cui uno viene arrestato e non si sa ancora se è colpevole o innocente, conseguentemente avremo molti più errori giudiziari. E’ una legge fatta per i colpevoli e quindi non tiene conto delle esigenze degli innocenti, ovviamente, perché è fatta dai colpevoli per i colpevoli, cioè per sé stessi! 
Naturalmente questa è una legge profondamente incostituzionale, intanto perché è illogica, intanto perché è irragionevole, intanto perché viene meno all’obbligatorietà dell’azione penale: immaginate soltanto che sono obbligato a perseguire i reati, so che dopodomani quelli ammazzano qualcuno, non so chi è quel qualcuno, ho bisogno di un altro paio di giorni per intercettare e purtroppo me li sono già giocati tutti e conseguentemente non saprò chi è che sta per essere ucciso, non salverò la sua vita, non prenderò i colpevoli e come fa una legge a impedire al magistrato di esercitare l’obbligo dell’azione penale? E’ evidente che è incostituzionale, come è ampiamente incostituzionale, in contrasto con l’articolo 21 della Costituzione, il bavaglio alla stampa e le stangate ai giornalisti e agli editori, senza contare - ma questo ve l’ho già raccontato più volte, trovate tutte nel libro Bavaglio che ho scritto l’estate scorsa , con un anno di anticipo ci avevamo già preso - che ci sono tutte le sentenze della Corte Europea di Strasburgo, sentenze su casi francesi, su casi della Grecia etc. etc., li trovate anche nel blog, voglio scendere nel link Signori della Corte, dove mettiamo sentenze, leggi etc. etc., sentenze della giurisprudenza europea che dicono che non si può limitare il diritto di pubblicazione dei giornalisti, quando si tratta di vicende di interesse pubblico, addirittura quando il giornalista ha violato il segreto. Figuratevi, in questo caso, quando non si viola nessun segreto, ma c’è semplicemente il divieto di pubblicare il testo, cioè di essere precisi. A noi sarà vietato di essere precisi, questo è il.. e a voi sarà vietato sapere le notizie precise. 
Abbiamo in cantiere, come Il Fatto Quotidiano, il giornale nostro che dovrà uscire - nostro nel senso di tutti noi e anche di tutti voi- una grande serata, faremo probabilmente una specie di notte bianca a Roma l’8 luglio, 8 luglio che ci evoca la grande manifestazione di Piazza Navona dell’anno scorso, dove ci saranno magistrati, giornalisti, scrittori, artisti e faremo una grande serata fino a notte per informare su questa legge e per informare su tutto ciò che non vogliono più farci sapere e quindi faremo degli esempi di tutte le vicende che non avremmo più scoperto, o che la magistratura non avrebbe più scoperto o che noi non avremmo più potuto raccontarvi e poi leggeremo, faremo sentire addirittura in originale intercettazioni famose e inedite sui nostri potenti della politica, della finanza, dell’economia e dell’imprenditoria, che sono poi i mandanti di questo delitto perpetrato in Parlamento. 8 luglio, alla sera, se vi tenete in contatto con il blog Voglio Scendere, troverete via via tutte le indicazioni sul luogo, sugli orari, sugli aderenti e sui partecipanti, vi comunico anche che la nostra campagna abbonamenti per Il Fatto va a gonfie vele e siamo sopra le 30. 000 prenotazioni per l’abbonamento e adesso, da un paio di giorni, è anche possibile farlo proprio l’abbonamento: se lo si fa entro il 31 luglio si ha diritto a un forte sconto rispetto al prezzo normale e lo si può fare su un bonifico bancario di cui trovate gli estremi sul sito sempre voglioscendere.it, oppure sul sito apposito che abbiamo creato in attesa del nuovo giornale, che si chiama www.antefatto.it. Su Antefatto vi prenotato e poi trovate le indicazioni per il bonifico bancario. Per chi non lo può fare tutto insieme ci sono anche soluzioni rateali e, molto presto, avremo anche la possibilità di effettuare il pagamento con carta di credito. 
Passate parola e a presto!"

Diffondi l'iniziativa: copia e incolla il codice

15 Giu 2009, 13:16 | Scrivi | Commenti (1122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

x quanto stimi ed ammiri bebbe grillo questo forum è un peletto incasinato...oggi ce il referendum del 21 giugno e nn trovo nulla a riguardo

davide gnesato (crazydado), verona Commentatore certificato 21.06.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per colpire il Nanotinto e' distruggere le sue tv.Io ho escluso per semp.,Fare dal mio TV i suoi canali.Fate cosi' tutti.Fatelo sapere ai pubblicitari i quali indirizzeranno i loro soldi verso altre mete.Non date retta all'Auditel.L'hanno data solo a quelli che si sintonizzano su Merdaset.
Noi,la maggior parte,non guardiamo quella pubblicita'.Ditelo in giro passate parola....
I cretini che insistono a fare inserzioni su Merdaset prima o poi s0' accorgeranno che sono denari buttati.Boicottate Merdaset! Viva Grillo
Viva Travaglio. Pinocchio

pino b., roma Commentatore certificato 21.06.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Il Fronte del Porco s'allarga sempre piu'
Il TG1 continua a tacere (Minzo tiene famiglia)
In compenso il leccaculo Fede e Mariovocedichecca
continuano ad imprecare contro i "comununisti"
maledetti che infangano il loro Padrone.
Pensate che il Porcotinto possa durare a lungo?
Riempite i siti del TG1 TG4 TG5 Italia1 di e-mail.
Inviate vagoni di merda ai leccaculo del Nano.Intasategli le e-mail.Non demordete.Alla fine qualche schizzo restera' loro in faccia.Scrivete.scrivete,scrivete.Alla fine dovranno capire.Non non demordiamo.Mai! Pinocchio

pino b., roma Commentatore certificato 21.06.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi...leggo sempre con gran piacere ogni puntata del Travaglio. Vorrei un'informazione...sull'ultima puntata Marco fa riferimento al numero di Micromega in edicola con tutte le sentenze di Berlusconi in cui l'ha fatta franca...ecco...io ho comprato il Micromega 3/2009 ma non c'è...l'articolo del Travaglio tratta i candidati alle europee! Sapete a che numero si riferisce?
Grazie comunque!

Lorenzo Lampis 21.06.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio di Padova, chiedo come poter fare ad entrare in contatto con Beppe, perchè sarebbe mia intenzione poter organizzare un evento con la sua partecipazione per parlare con i ragazzi che rappresento. Sento infatti molto la responsabilità del mio ruolo e vorrei poter dare una visione a 360 gradi della situazione in cui viviamo e della quasi inutilità degli sforzi che facciamo ogni giorno,visto che ormai la parola"novità" viene usata sempre più a sproposito.
Attendo con ansia riscontro. grazie. Marco Ruzzante

MARCO RUZZANTE 20.06.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Sarbbe da irderci ma a me viene il vomito!!!
http://tv.repubblica.it/copertina/lo-sfogo-di-berlusconi/34113?video

luigi b 19.06.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Marco sei un mito!!! Sarcastico e pungente!!!

Franco C. Commentatore certificato 18.06.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Se ascolto al bar, per errore, "pappone" l' anticristo che racconta a "dell' utero" di aver corrotto o anche commesso altri reati, non posso riferirlo ai giudici, perché sarebbe un' intercettazione non autorizzata o no. Così un carabiniere che pedina un sospetto che si incontra con un' altra persona prima di ascoltare la conversazione si deve far mandare un SMS da tre giudici. E se racconto tutto interviene "gnagnera ghedini" che mi denuncia e "mostropietro" strillerà come un ossesso che si tratta di un' indebita ingerenza, mentre Sircana si poteva sputtanare tranquillamente per mesi, anche se non utilizzava voli di stato per andare a puttane o trans, anzi se li pagava da solo, visto che non era pagato direttamente da noi e soprattutto non era un politico. Mi auguro che il VATICANO CONDANNI fermamente questa parzialità di trattamento che è stata fatta nei confronti dei preti, che sono sicuro non è stata richiesta ne dalla CEI né dal VATICANO. Sono fermamente convinto che queste persone senza qualità stiano bene con i cappucci in testa rintanati nelle topaie delle loro LOGGE MASSONICHE a spalleggiarsi l' uno con l' altro per cercare di emergere, perché non hanno altro modo per FARLO SE NON QUELLO DI IMBROGLIARE. ALTRO CHE MERITOCRAZIA DI STA MINCHIA. Il ministro "alfogna" è andato al matrimonio di un parente di un boss, come poteva mancare visto che il paese è piccolo e tutti si conoscono? Poi lui che ne sa che questo era un boss mafioso. SONO COSI' DISTANTI COME MENTALITA' E MODI, MAFIOSI E MASSONI, CHE LUI PROPRIO NON POTEVA SAPERLO. Ho cercato di essere provocatorio, proprio per capire se ci sono delle differenze tra un' intercettazione fatta con un telefono o con una cimice oppure direttamente da un orecchio di una persona, ciao

cristiano pretoriano 17.06.09 20:59| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia a metà
Impianti sportivi dove non può gareggiare nessuno, acquedotti che non portano acqua, ospedali abbandonati, viadotti verso il nulla: viaggio nel Paese del non-finito

Sono quelle cose che quando le sfiori viaggiando pensi subito quanto ci starebbe bene l’ambientazione di un film. È come se uno sceneggiatore banale e scontato avesse avuto mano libera attraverso tutta la penisola. Nella tradizione letteraria il viaggio in Italia è scoperta di bellezze artistiche e naturali nonché di caratteri umani. Due fotografi – Pablo Balbontin e Luca Marinelli – l’hanno invece fatto per costruire un reportage (con la collaborazione di Lega Ambiente) sulle opere incompiute del nostro paese. Opere pubbliche (o con la partecipazione di enti pubblici) lasciate a metà, inutilizzate, sbagliate e inservibili. Tante, tantissime. Dal Nord al Sud. Spopola la Sicilia, dove ne sono state censite centinaia, con l’apoteosi- record di Giarre. Va forte l’Abruzzo (“sfortunatissimo” nel settore, il terremoto l’ha appena dimostrato).
In questo campo siamo una nazione unita: da Roma a Matera, dalla Toscana a Vercelli. La casistica è variegata (e indica gradi diversi di responsabilità). Ci sono le incompiute che pur sarebbero necessarie. Quelle magari completate ma in abbandono perché nefaste. Quelle pronte ma inutilizzate per qualche ghiribizzo della politica o della burocrazia. E quelle malprogettate, ferme a metà perché le due rampe del ponte non si incontravano, erano ad altezza diversa. A valle dei madornali errori tecnici, i perché degli intoppi sono innumerevoli.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento

E dunque è L’Aquila oggi in cima ai pensieri del Cavaliere. Sul fronte interno, come luogo della ricostruzione e della realizzazione delle opere promesse. Su quello internazionale, come simbolo del rilancio di una leadership pesantemente offuscata dalle polemiche private. Non a caso, proprio oggi Berlusconi — dopo il tradizionale incontro con il capo dello Stato e i ministri in vista del vertice europeo di domani — visiterà ancora la città abruzzese e farà un sopralluogo alla caserma della Guardia di Finanza dove si terranno i lavori. Il tutto, sotto gli occhi di una popolazione che ieri ha mostrato — con un gruppo di manifestanti che hanno protestato davanti palazzo Chigi e poi in piazza Venezia —, che non bastano le parole ma che d’ora in poi serviranno fatti. E anche una manifestazione come questa mette in allarme uomini vicini al Cavaliere: «Anche questo fa parte di una strategia di logoramento — è la denuncia —: le veline, Noemi, Mills, le foto, le bugie su Obama, le voci su possibili altri guai giudiziari. E ora, il terremoto...».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.09 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: temo altri attacchi
Lo sfogo con i suoi: vogliono delegittimarmi

Insomma, il premier è davvero contento per il «grande successo » di quella che «avevano dipinto come una visita in tono minore, come se Obama mi dovesse ricevere solo per un caffè...», tutte «bugie» messe in piedi dai «soliti gruppi» che «con il caso Noemi, il caso Mills, le veline, le foto e ogni tipo di menzogna» lo stanno facendo dannare. Ma è altrettanto convinto che l’offensiva, anche se pare rallentata ed è «destinata a fallire», potrebbe — come dicono dal suo entourage — «riprendere in qualunque momento, e da qui al G8 la strada è lunga, ci aspettiamo altre tegole...». Insomma, per dirla con il premier «non si sa dove vogliono arrivare, ma è certo che vogliono delegittimarmi e attaccarmi in ogni modo».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

sulle intercettazioni è uscito molto,ma molto poco vi ricordate tempo fa quando su vallette e ragazze iniziava a trapelare qualcosa e il presidente del consiglio incazzato paventava trame contro di lui al punto che se fosse uscito quello che pensava lui sarebbe scappato all'estero? poi tutto si è calmato e tutto è caduto almeno in parte nel dimenticatoio tant'è che lui è tornato sui suoi passi. secondo il mio parere non so che,ma sotto c'è qualcosa di più spinoso e molto compromettente,l'unica constatazione è perchè nessun politico non abbia indagato a fondo a quelle dichiarazioni che a me sono parse molto molto gravi e di paura.

marco favorito 17.06.09 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Pochi lo sanno, neppure i grandi giornalisti, indipendenti e non.
Durante la XIVa Legislatura, il III° Governo Berlusconi - con la firma del Ministro della Giustizia Castelli e del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi - ha modificato (depenalizzando o addirittura abrogando) oltre 14 articoli del Codice Penale!
Articoli delicatissimi e importanti che riguardano, per esempio: “Attentati contro l’integrità e l’unità dello Stato”, “Associazioni eversive o sovversive”, “Attentato contro la costituzione dello Stato”, “Propaganda e attività sovversiva”. Addirittura quello che fece processare (per modo di dire) la Loggia Propaganda 2.
Perché sono stati modificati proprio questi articoli e non altri?
Stanno preparando il terreno per un colpo di Stato e una dittatura militare?

-------------

Parlamento

Legge 24/02/2006, n.85
Modifiche al codice penale in materia di reati di opinione
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13/03/2006, n. 60 - Serie Generale

Nel riquadro il vecchio Codice Penale e sotto la modifica effettuata il 24 febbraio 2006

Articolo 241.
- Attentati contro la integrità, l'indipendenza o l'unità dello Stato -
Chiunque commette un fatto diretto a sottoporre il territorio dello Stato o una parte di esso alla sovranità di uno Stato straniero, ovvero a menomare l'indipendenza dello Stato è punito con l’ergastolo
Alla stessa pena soggiace chiunque commette un fatto diretto a disciogliere l'unità dello Stato, o a distaccare dalla madre Patria una colonia o un altro territorio soggetto, anche temporaneamente, alla sua sovranità.
Modifica:
Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque compie atti violenti diretti e idonei a sottoporre il territorio dello Stato o una parte di esso alla sovranità di uno Stato straniero, ovvero a menomare l'indipendenza o l'unità dello Stato, è punito con la reclusione non inferiore a dodici anni. La pena è aggravata se il fatto è commesso con violazione dei doveri inerenti l'esercizio di funzioni pubbli

Domenico Mangiapane, Cinisi Commentatore certificato 17.06.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

se passano le leggi sulle intercettazioni Beppe dobbiamo scendere in piazza per un nuovo VDAY e raccogliere le firme...8 luglio marco travaglio organizza una forma di protesta che serve soprattutto ad informare la gente...perchè queste notizie non hanno molta eco nelle televisioni RAISET...sfortunatamente lavoro...serve una forte presa di posizione e penso che molti giornalisti ci aiuteranno visto che tocca pure loro da molto vicino...almeno i girnalisti che fanno il loro mestiere e che non sono al soldo di nessuno....dobbiamo insorgere contro questi deliquenti che ci governano

angelo b., penne (PE) Commentatore certificato 17.06.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

sono veramente sconcertato di tutte le cattive leggi che stanno passando...dobbiamo reagire e non fermarci mai più fino a quando non fanno marcia indietro...stiamo cadendo sempre più in un regime...da una parte lo spero...così i milioni di italiani che lo hanno votato incominciano a svegliarsi...forse...chissà...la vera protesta è NON GUARDARE PIU' LA TELEVISIONE tutta...voglione controllare anche la rete...hanno paura dei loro cittadini...ma perchè?!!!

angelo b., penne (PE) Commentatore certificato 17.06.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Csm, Napolitano dice no alle dimissioni
Respinte le istanze di tre consiglieri dopo la polemica con Alfano.

ROMA - Il presidente Napolitano ha respinto le dimissioni di tre componenti del Consiglio Superiore della Magistratura. Giuseppe Maria Berruti, Vincenzo Maria Siniscalchi e Vincenza Maccora, tutti ex presidenti della V Commissione deputata alle nomine nella magistratura, si erano dimessi la settimana scorsa in aperta polemica con il ministro della Giustizia Angelino Alfano, che aveva parlato di «eccessiva lottizzazione» delle nomine fra le correnti.

Segue su:
http://www.corriere.it/politica/09_giugno_16/csm_napolitano_respinge_dimissioni_e614c0ba-5a9a-11de-8451-00144f02aabc.shtml

---

In questa notizia NON SO CHI FACCIA PIù SCHIFO!

A) di ALFANO non parlo neppure. MA QUESTA ERA LA SOLA ED UNICA VOLTA CHE AVEVA CETTO LA VERITÀ! IL CSM HA SEMPRE E SOLO LAVORATO PER LOGICHE CORRENTIZIE DI POTERE. Ricordatevi come TRATTA i Magistrati ch eFANNO il loro dovere (De Magistris o Forleo, ma prima di loro MOLTI altri MOLTO leglio di loro... un nome su tutti: CARLO PALERMO!!

B) I 3 membri del CSM dove erano in questi ultimi 50 anni? Non sanno che FOGNA sia il CSM?

C) di Napolitano occorre ancora parlare?

In sostanza: appartenenti a 3 BANDE in lotta fra loro (ma prontissimi a darsi la lingua in bocca quando si tratta di INCULARE i cittadini e spartirsi la torta!) fanno FINTA di litigare.

Così la FINTA informazione (tutti i giornali e le televisioni!!!) fa FINTA di dare notizie e di fare vera (FINTA!) informazione.

Della serie:

"ER MEJO C'HA LA ROGNA!!!"
COME DICONO I CONCITTADINI DEL PASQUINO!

FabioCastellucci Rev2 (-ma sono in incognito...) Commentatore certificato 17.06.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero; Lo stolto non vede lo stesso albero che vede il saggio [William Blake (1757 - 1827) Pittore e poeta britannico] UnPensieroAlGiorno.com

Un proverbio; Non ogni testa è buona a regger la corona (da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 17.06.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

http://beppegrillo.meetup.com

Exidor .. Commentatore certificato 17.06.09 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma non basterebbe, per aggirare questa legge, creare un blog su una piattaforma web estera? E allo stesso modo... non basterebbe spostare le sedi sociali dei quotidiani all'estero?

Maurizio Manca 17.06.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento

NO a questa legge sulle intercettazioni!!

Governo e Parlamento non possono approvare questa ignobiltà nei confronti dei cittadini e della loro sicurezza

gli onesti vogliono essere intercettati...

ognuno ha le sue responsabilità, i politici di essere giusti, così come i cittadini..

per questo se passa questa legge il Governo dovrebbe cadere il giorno, il Parlamento azzerarsi; poi il Governo ed il Parlamento successivi dovranno annullare subito la legge...

Noi intanto restiamo uniti ed onesti

Riccardo Seri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il discorso che Obama aveva tenuto al Cairo e visti gli incresciosi scandali che accompagnavano il nostro Presidente del Consiglio nella sua visita ufficiale negli USA, mi aspettavo una accoglienza, non dico fredda, ma alquanto rapida e informale, come d'altronde era stato annunciato(massimo una ora). Invece, come abbiamo tuttti visto, lo ha accolto con un sorriso smagliante e con queste testuali parole:"great to see you, my friend" , dandogli nel contempo due amichevoli pacchere sulle spalle. All'inizio sono rimasto allibito, poi mi sono detto: non hai proprio capito niente, quei due sono come i ladri di Pisa, di giorno litigano fra loro e di notte vanno a rubare insieme. A dire che tutte quelle ferme convizioni su quali fossero la giustizia e la democrazia da perseguire, mi avevano fatto ben sperare. Forse aveva ragione Bob Dylan quando in "Blowin' un the wind" cantava...quanti anni ancora un popolo dovrà esistere prima che riesca a raggiungere la libertà", e questo lo andava dicendo 40 anni fà. Ma, visto l'andazzo di sopra, pare che la situazione in Italia, come in buona parte del resto del mondo, non sia poi tanto cambiata. Quella splendida canzone è ancora attualissima. Ma la cosa che mi più rattrista e che, pur considerando che l'ingiustizia sociale è ancora alquanto diffusa in tutto l'opulento occidente, e che quindi, come diceva il grande Bob, dovranno passare molti anni ancora prima che la maggior parte degli europei possano raddrizzarsi dalla posizione a pecora, noi italiani siamo ancora desiderosi, come gli altri daltro canto, di prenderlo nel sedere ma, per nostra scelta masochista, preferiamo senza l'uso della vasellina.

Vincenzo ., Roma Commentatore certificato 16.06.09 22:14| 
 |
Rispondi al commento

lo psiconano è andato alla casa bianca , l'altro gli offerto un caffè , pensate fin dall'altra parte dell'oceano atlantico x un caffè,hanno parlato ,poi il nanopsico fa per andarene e obama "scusa nn è che ti porti via un qualcosa che a me nn serve ?? cosa ? solo 4 talebani , ha capito obama con chi ha a che fare , ha capito benissimo

panino a 16.06.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Milano è diventata una citta fortemente insicura, come non lo era mai stata. Questa destra incapace ed incolta considera come unica soluzione la repressione e la violenza e il risultato è che la situazione sfugge di mano. Più che trasformare il bellissimo Castello Sforzesco in un flipper e le piazze in un distaccamento di DisneyLand, questa destra nn sa fare. Chi considera il nano pari ai suoi oppositori, è davvero un poveretto! Saluti

ivan IV Commentatore certificato 16.06.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

IL PASSAPAROLA E' IN ATTO COMPAGNI GAY INFILIAMOCI LA FINOCCHIARO IN CULO

piero bartorelli Commentatore certificato 16.06.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento

una curiosità

1 - intercettazioni : regolamentate si , ma anche gli inciuci
2 - oscuramento blog - morte della libera comunicazione
3 - Guardia nazionale italiana
4 - Legge Gelmini = ignoranza
5 - opposizione assente

sbaglio o sono le basi affinchè "qualcuno" possa pensare di commettere un colpo di stato?

stefano eligio 16.06.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Iraniani ... Brava Gente!

Walter C., Costa Mesa, California Commentatore certificato 16.06.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento

IO! NON POSSO MANDARE NIENTE DICO NIENTE AL BLOG; MA risulto NON Intercettato! NON POSSO SCRIVERE AL BLOG , MA NON risulto Intercettato, NON POSS, INVIARE FOTO; LINK; ma NON Risulto INtercettato...La Faccenda Dura DA 6 MESI! CIAO!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 16.06.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

"Sì, è così vi dico! L'ho visto con i miei occhi quell'asteroide!"
(Rita Levi Montalcini sull'estinzione dei dinosauri)

"Noio vulovon savuar...noio vulovon savuar l'andiriss..."
(Giorgio Napolitano a colloquio con il presidente francese)

Fonte Nonciclopedia

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando, comprate molti telefonini di ultima generazione, quelli touch screen, che tra qualche anno lo compro anche io a 50 euro anzichè 500

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento

(lo ripubblico perchè l'ho inviato male prima)

IN SICILIA DICONO: "A UN CORNUTO...UN CORNUTO E MEZZO"

ESULTINO QUELLI DI REPUBBLICA E DI TUTTI GLI ALTRI GIORNALI INDIPENDENTI ITALIANI...

SE PASSA LA LEGGE 'BAVAGLIO' POTRANNO ESSERE PIU' LIBERI DI PRIMA!

COME?

SEMPLICISSIMO.

DEVONO FARE SEMPLICEMENTE COME SI FA UN PO' QUI SUL BLOG.

SE IO SCRIVO CHE IL 'PORCO DI ARCORE' HA FATTO QUESTO O QUELLO...SOLO GLI STUPIDI NON CAPISCONO DI CHI SI STA PARLANDO, MA NON SI INCORRE NELLE MAGLIE (LARGHE PER CERTI PERSONAGGI )DELLA LEGGE.

QUINDI 'LA REPUBBLICA' SE VUOLE POTRA'DA DOMANI IN POI CHIAMARLO TRANQUILLAMENTE 'MAFIOSO DI ARCORE' ANCHE SE NON FA IL NOME 'IN CHIARO' E POTRA' DIRE SUL SUO CONTO TUTTO CIO' CHE FINO A IERI NON HA POTUTO DIRE LIBERAMENTE PER TIMORE DELLE DENUNCE.

E CON LO STESSO SISTEMA POTRA' PUBBLICARE PURE EVENTUALI INTERCETTAZIONI DI CUI VIENE A CONOSCENZA.

BASTERA' FAR PRECEDERE IL TUTTO AD ESEMPIO....CHE SO...

"FATTO AVVENUTO NELLA REPUBBLICA DELLE BANANE BAGNATA DA TRE MARI...AL CENTRO DEL MEDITERRANEO"...O COSE DEL GENERE...

E CON LE RICHIESTE DI 'RETTIFICA' A QUEL PUNTO CI SI POSSONO PULIRE IL CU...LO...

OGNI ARTICOLO, SE PASSA LA LEGGE PORCATA2 SARA' UNA DENUNCIA PERENNE AL MONDO INTERO DEL BAVAGLIO IMPOSTO DA UN REGIME FASCISTA ALLA LIBERTA' DI STAMPA ITALIANA.

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

IN SICILIA DICONO: "A UN CORNUTO...UN CORNUTO E MEZZO"

ESULTINO QUELLI DI REPUBBLICA E DI TUTTI GLI ALTRI GIORNALI INDIPENDENTI ITALIANI...

SE PASSA LA LEGGE 'BAVAGLIO' POTRANNO ESSERE PIU' LIBERI DI PRIMA!

COME?

SEMPLICISSIMO.

DEVONO FARE SEMPLICEMENTE COME SI FA UN PO' QUI SUL BLOG.

SE IO SCRIVO CHE IL 'PORCO DI ARCORE' HA FATTO QUESTO O QUELLO...SOLO GLI STUPIDI NON CAPISCONO

DI CHI SI STA PARLANDO, MA NON SI INCORRE NELLE MAGLIE (LARGHE PER CERTI PERSONAGGI )DELLA

LEGGE.

QUINDI 'LA REPUBBLICA' SE VUOLE POTRA'DA DOMANI IN POI CHIAMARLO TRANQUILLAMENTE 'MAFIOSO DI

ARCORE' ANCHE SE NON FA IL NOME 'IN CHIARO' E POTRA' DIRE SUL SUO CONTO TUTTO CIO' CHE FINO A

IERI NON HA POTUTO DIRE LIBERAMENTE PER TIMORE DELLE DENUNCE.

E CON LO STESSO SISTEMA POTRA' PUBBLICARE PURE EVENTUALI INTERCETTAZIONI DI CUI VIENE A

CONOSCENZA.

BASTERA' FAR PRECEDERE IL TUTTO AD ESEMPIO....CHE SO...

"FATTO AVVENUTO NELLA REPUBBLICA DELLE BANANE BAGNATA DA TRE MARI...AL CENTRO DEL

MEDITERRANEO"...O COSE DEL GENERE...

E CON LE RICHIESTE DI 'RETTIFICA' A QUEL PUNTO CI SI POSSONO PULIRE IL CU...LO...

OGNI ARTICOLO, SE PASSA LA LEGGE PORCATA2 SARA' UNA DENUNCIA PERENNE AL MONDO INTERO DEL

BAVAGLIO IMPOSTO DA UN REGIME FASCISTA ALLA LIBERTA' DI STAMPA ITALIANA.

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Stampa e radio "Free Italy" ?

A Praga, dove da emigrato risiedo alternando con la Germania (di cui sono divenuto cittadino pur mantenendo la cittadinanza italiana ... non so fino a quando, visto come vanno le cose)esiste un palazzo, nei pressi della centrale piazza Venceslao, chiamato "Radio free Europe".
Se passerà nel Parlamento italolatrinesco la legge sul bavaglio all'informazione
fatta da parlamentari colpevoli per salvare sé stessi,perché non porre la sede di giornali ed eventualmente di una radio libera proprio qui?
Le abominevoli e conce leggi italiane non possno certo colpire stampa e giornalisti che pubblicano all'estero giornali venduti e radiotrasmissioni diffuse in Italia.
Sono certo che l'ex presidente Havel appoggerebbe questa iniziativa, magari sostenendola coi fondi della propria Fondazione.
Una generazione or sono in Italia arrivava chiarissima "Radio Praga" propagandando il comunismo (ma anche informando sui crimini USA in Vietnam). Un quotidiano con sede ufficiale qui, e una "Radio Praga" (anche via internet)al servizio del movimento di liberazione dell'Italia dal giogo delle attuali oligarchie politiche e mafiose sarebbe immune da ogni costrizione (il)legale italiana.
Nel mio piccolo (sono corrispondente stampa) per giornali italo-tedeschi, posso aiutare a realizzare questa iniziativa se interessa.




Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 16.06.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno commenta questa ultima "PORCATA" di regime la quale CI OBBLIGA all'acquisto di un 'DECODER' digitale per continuare a vedere la TV ???? Gia' dobbiamo sopportare lo schifo di dover pagare la TASSA TV ogni anno, ora anche QUESTA BELLA TROVATA ??? Ma QUANDO CI INCAZZIAMO VERAMENTE ??????

roberto Milano 16.06.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ,queste notizie, NON vengono pubblicate sulla grande stampa e sulle TV nazionali.

Una forma di AUTOCENSURA dal "politicamente sconveniente"!
-------------

Protesta di Neturei Karta ( movimento ebraico ortodosso ) davanti all'Onu:

smantellate Israele e create stato di Palestina per musulmani, ebrei e cristiani.

New York - Ieri, in occasione del 42° anniversario dell’occupazione di Gerusalemme Est alcuni membri del movimento ebraico ortodosso anti-sionista Neturei Karta hanno organizzato una protesta davanti al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite, nella città di New York.

I manifestanti hanno chiesto lo smantellamento dello stato di Israele e la costituzione di uno stato palestinese che inglobi anche gli ebrei residenti attualmente in Palestina.

Il portavoce del movimento, Yisrael Weiss, noto rabbino, ha infatti evidenziato come il regime sionista sia in contraddizione con gli insegnamenti dell’ebraismo, sfidi la volontà di Dio e fomenti gli scontri, grazie ai crimini commessi contro gli altri pacifici abitanti della Palestina, musulmani e cristiani

2009-06-15

Anche questa è liberà di parola.

Da: http://www.infopal.it/leggi.php?id=11442

Gipo Pogi Commentatore certificato 16.06.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutti giù senza freni..un suicidio collettivo

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

we io non sono malmostoso capito ?
E poi a me picciono i datteri.
sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 16.06.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Che fine ha fatto la diretta da montecitorio?
E' un problema mio o hanno censurato??

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 16.06.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Oggi siete particolarmente malmostosi..sarà il caldo?

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti sanno, l'informazione è potere ed un controllo oculato dell'informazione è in grado di condizionare milioni e milioni di voti. Pare che una situazione analoga all'Italia esista solo in Kazakistan, anche se bisogna riconoscere che in Unione Sovietica, Leonid Breznev negli anni '70/ ' 80 era riuscito a fare di meglio arrivando praticamente al 100%. Però c'è ancora tempo per migliorare!

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Visto che diverrà impossibile citare testualmente, coi libri di Marco Travaglio che faranno? Saranno ritirati dal mercato?

Mariangela Torreggiani 16.06.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento


Non hai aura e pasteggi a mandarini

Conservi il vivo arancio poi lo doni ai ciclamini.

-Guarda luna!,non ha aura ma possiede il vivo arancio.


sera stizzita!


eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 16.06.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTO
ma perchè non l'ha proposto il tuo amico di pietro quando era al governo?

gennaro napoli 12:28
-------------------> AAAAAA....CAZZAROOOOOOO!!!
alias franco ruggiero di Avellino...preso a calci in culo dall'idv !!! CAMORRISTA DI MERDA !!!!

------------> forse perchè Di Pietro era affancendato diversamente...

DICEMBRE 2007

Barbacetto: “C’è una connessione forte tra Tangentopoli, Milano e mafia a Palermo? “

Di Pietro: “E’ talmente forte che 5 miliardi delle tangenti Enimont, che sono gli unici che non si sono trovati, sono andati a finire a Salvo Lima, 14 giorni prima di essere ucciso.
Scoperto questo meccanismo, che cosa è successo? Oggi siamo qui noi, ma per me era molto più facile lavorare rispetto ai De Magistris e la Forleo di oggi, perché avevamo il consenso e la speranza di tutta la popolazione. Oggi sembra che bisogna quasi nascondersi, perché c’è il sistema dell’informazione che non vuole più informare. Per noi era più facile perché ci sentivamo più sicuri e più tutelati.

Allora capimmo tutti cosa bisognava fare, e si sentiva la voglia di una nuova imprenditoria e di nuovi soggetti politici. E’ qui la furbizia dell’ “unto del Signore”, di essersi presentato come nuovo, ed è qui la colpa dell’informazione, o meglio il dono di una certa informazione che era servito al ‘nuovo’, e quindi l’ha presentato come tale. E qui la grande colpa della sinistra, che avendo la colpa di paglia, perché su tanti temi sulla legalità, a destra e a sinistra si trova sempre un accordo, come con l’indulto.

La chiave di lettura che non ha permesso il cambio del sistema è stato quando, candidato Berlusconi, la sinistra non ha fatto valere la legge del ’57 che diceva che era incandidabile e ineleggibile perché proprietario delle concessioni televisive. Se avesse applicato la legge oggi avremo o un imprenditore o un politico, e non tutti e due. Questo è stato il grande errore del centrosinistra, che per tenersi Cecchi Gori si è preso pure Berlusconi.

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 16.06.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento

gelmini ,giordano e fidelio contestati a milano, altro che contestarli dovevano appenderli per le orecchie al soffitto... giordano sei ancora seduto sul cesso dalla paura???

aniello r., milano Commentatore certificato 16.06.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Da Repubblica: "Voli di Stato, la Procura di Roma
chiede l'archiviazione per Berlusconi"...
Travaglio e Grillo, perchè non scrivete anche questo? Falliti.....!!!

Matteo R. Commentatore certificato 16.06.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Riaprite i manicomi!!!!!!!!!!!!!!!!!!
RebeccaCheng ., Macondo

*********************

non allarmarti, bussa che prima o poi ti apriranno

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I VERMI HANNO PAURA DEL GIORNALE DI TRAVAGLIO CHE ANDRA' IN STAMPA.
"IL FATTO"ANDRA' LETTO DA CHI NON CONOSCE IL BLOG,DA CHI NON PUO' USARE INTERNET,AL METRO',STAZIONI,AEROPORTI INSOMMA SI DIFFONDE.
E QUESTO E' PERICOLOSO PER I MAFIOPOLITICHESI.
PER CHI VOTA QUESTA GENTAGLIA,MI AUGURO CHE LA PORCATA SULLE INTERCETTAZIONI SI POSSA RITORCERE SULLA LORO VITA.
ALMENO PER UNA VOLTA,FORSE,LO MALEDIRANNO.

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 16.06.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

MAVALA'...MA COSA DICE..MA NON E'VERO NIENTE..
Parole di Pappy a Barack Lomumba..

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 14:17| 
 |
Rispondi al commento

SE IO FOSSI UNA RAGAZZA E MI CHIAMASSI 'NOEMI' CHIEDEREI ALLO STATO CIVILE DI CAMBIARE NOME.

MEGLIO NON RISCHIARE DI ESSERE CONFUSE CON UNA PICCOLA GRANDE TRO...IA

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

E Noemi fa shopping vicino a Palazzo Chigi;

ROMA - Passeggiata romana per la famiglia Letizia. Noemi, la mamma, il papà e il fidanzato sono stati visti ieri in via del Corso, all'altezza di palazzo Chigi.
L'avvistamento nella capitale della ragazza che il premier festeggiò a Casoria, la cui frequentazione ha segnato anche il risultato elettorale, consegna alla cronaca la decisione della giovane aspirante meteorina di rifiutare l'oblio - causa eccessivo clamore - cui pareva essere destinata.

Anche i luoghi parlano e la scelta dello shopping nella galleria Sordi, proprio di fronte alle mura del governo e a un alito dalla stanza del premier..

...........................

PROBABILMENTE SPAVENTATA DA TUTTO IL CLAMORE SUSCITATO NELLE SETTIMANE SCORSE NOEMI SI ERA RITIRATA 'IN CONVENTO'...ORA INVECE RINCUORATA, E' TORNATA A ROMA PER FINIRE IL POMP...OPS....IL LAVORO INTERROTTO QUANDO ERA ANCORA MINORENNE!


ahahahahahahahhahahahaha....

POVERA ITALIA....ORMAI NON C'E' PIU' VERGOGNA PER NULLA....MA DALTRONDE IL NANO MAFIOSO NON E' IL PIU' FULGIDO ESEMPIO DI QUESTO MODO DI FARE???

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

la protesta dei terremotati sotto montecitorio in diretta

http://www.corriere.it/speciali/dirette/direttaH24/

franco f. Commentatore certificato 16.06.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Riaprite i manicomi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 16.06.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sotto la panca la capra bela, sopra la panca il pastore dorme

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@FECCidor

Sei piu' spregevole di quanto pensassi!
Pur sapendo che sei circondato da persone con le quali hai organizzato la spedizione e sapendo che loro...disoneste taceranno...vuoi i nomi?

Le persone intorno a te...vicine...molto vicine:
"un corpo di polizia capitanato da EXIDOR"!!!
...per chi deve capire e leggera'!
Anche EDY voleva i nomi...tutti vogliono i nomi!

Le persone, ormai, non scelgono e decidono piu' con razionalita', oggettivita', obbiettivita', bensi'...per necessita'...convenienza...connivenza!
Voi in questo blog ci "dovete" vivere e anche se aveste il sentore, la quasi certezza che io dica il vero...vi *convincereste* che e' "meglio"...anzi NECESSARIO che io menta...e proseguire con le vostre bambinate da circo equestre!
So anche che implicitamente faccio un favore agli altri mettendovi in cattiva luce...e chi conosce i miei rapporti con gli "altri" sa anche che cio' mi "costa", ma questa e' la verita' e ai miei principi non intendo rinunciare

Io so chi sono, e se valgo, e il rispetto e la democrazia la predico la pratico e la diffondo...verme!

In questo posto la falsita' viene premiata e voi siete nel posto giusto...tanti auguri e buona permanenza!

Gli astri prevedono che da prode condottiero diverrai scimmietta di corte...abituati!
...vuoi una nocciolina...EXY?

Anthony, C. 16.06.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.vimeo.com/5139463
Roberto Saviano alla Normale di Pisa

maria rollo 16.06.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.giornalettismo.com/archives/27839/brunetta-tremonti-e-la-carica-delle-101-poltrone/


Stanco di fare solo norme anti-fannulloni, anti-panzoni, anti-neuroni il ministro Brunetta, con la complicità del suo collega Tremonti stavolta ha fatto una norma pro. Ed ha fatto approvare dal parlamento una sua norma pro-trombati alle elezioni, pro-aumenti delle poltrone e pro-boiardi di Stato. Anche se un po’ anti-contribuente

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 16.06.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

we sera.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 16.06.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - La procura di Roma cambia strada e respinge l'esposto dell'avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini sul sequestro delle cinquemila nuove foto scattate a Villa Certosa dal fotoreporter Antonello Zappadu. Non più tardi di dieci giorni fa, di fronte al primo esposto, relativo a 700 scatti, la Procura dispose il sequestro immediato. Questa volta si è limitata a passare gli atti ai colleghi sardi di Tempi Pausania competenti per territorio.

................................

GHEDINI ADDAMSSSSSSSSSSSSSSSSSS


PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

GHEDINI LURCH ADDAMS...

SEI UNA PERNACCHIA VIVENTEEEEEEEEEEEEEEEEE


ahahahahahahahahahahhahahahahahahah

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

X TRAVAGLIO E I SUOI AMICI -
ci hai rotto il cazzo travaglo-
non abbiamo lavoro siamo affamati e te distogli la gente con problemi del kazzo -
di pietro ogni volta che viene scoperto della sua politica di merda cambia linea politica.
e cosa dobbiamo fare scoprirlo sempre che baglia per farlo cambiare?
noi siamo affamati questo è il vero problema...non i tuoi postati del kazzo.
hai capito che siamo affamati???
tu e di pietro fate parte del teatrino ma ora CI AVETE ROTTO IL KAZZO......SIETE DLE MERDE COME BERLUSCONI E ALTRI.
sempre a dire le stesse cose....ma il problem sono i precari la gente che non ha piu' soldi per mangiare i risparmi si sono prosciugati e tu merda a rompere il kazzo con le solite stronzate.
lo fai per diswtoglire la gente dai veri problemi fai parte del teatrino.....aveva ragione indro montanelli sei un perfetto cretino.
questi quattro idioti che scrivono di bannare chi non è d accordo con sta gentaglia come travaglio....dicono che berlusca è un dittatore ma quello ci prende x il culo grzie a gente come di pietro e travaglio che non parlano dei veri problemi che abbiamo.....abbiamo fame...capito idioti?

GENNARO NAPOLI 16.06.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La centrifuga è in corso.

Ripeto, la centrifuga è in corso.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 16.06.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Da vedere, non ho travato altre fonti in rete, Obama nel Zapping 15/06/2009 di canal+ francia.

Assolutamente da vedere!

http://www.canalplus.fr/c-infos-documentaires/pid1830-c-zapping.html

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio per il Biciclettista e l'Infeltrito che ormai fanno ridere(o piangere!) più del Fedelissimo.

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare."
(Bertolt Brec).

rocco matarozzo 16.06.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTO MOMENTO PROTESTA DEI TERREMOTATI ABRUZZESI DAVANTI A MONTECITORIO.

IN DIRETTA SU CORRIERE.IT

silezio dai tg di regime....

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Migranti e integrazione,

una lettera aperta dalla Germania

ai giornali italiani

Molti italiani residenti all’estero come noi si chiedono se nel loro paese di provenienza ci sia una almeno vaga coscienza dei problemi reali a cui vanno incontro.

Passando da un’emergenza all’altra, come succede in Italia, il rischio è di non vedere il futuro anche vicinissimo: ci sembrano invece urgenti alcune considerazioni, visto che il destino dell’Italia continua a starci a cuore, anche se non ci abitiamo più.

Noi viviamo in Germania, dove della situazione demografica si tiene debito conto, se ne fa oggetto di dibattito, sono state avviate e si avviano misure per affrontarla adeguatamente.

La situazione demografica in Italia è in tendenza analoga a quella tedesca, ma sensibilmente peggiore: abbiamo la più alta percentuale di anziani d’Europa, il più basso tasso di natalità insieme alla Spagna, una scarsissima presenza femminile nel mercato del lavoro (dopo di noi viene solo Malta), ma non ci preoccupiamo affatto di chi pagherà i contributi ai pensionati in presenza di una piramide demografica sostanzialmente rovesciata.

E non si tratta solo delle pensioni.

L’aspettativa di vita continua ad aumentare e per esempio il governo tedesco calcola che da un milione di casi di demenza senile attuali tra dieci anni si passerà a quattro milioni .

Ovviamente non saranno solo queste persone ad abbisognare di assistenza ventiquattro ore su ventiquattro.
A i giovani che incominciano a lavorare si raccomanda un’assicurazione sull’assistenza, di cui possono aver bisogno dopo la pensione (“Plegeversicherung”)

Le misure, che i demografi raccomandano, sono:

a) più donne nel mercato del lavoro

b) più lavoratori stranieri

c) innalzamento dell’età pensionistica.

Inevitabili:

d) aumento dei contributi e

f) consistenti tagli alle pensioni.

Che cosa fa il governo della Germania Federale?

SEGUE

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 16.06.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


I voli di Stato del premier
Il pm: "Archiviare gli atti"

ROMA - La Procura di Roma ha chiesto al Tribunale dei Ministri di archiviare l'inchiesta sui voli di Stato, per la quale è indagato per abuso d'ufficio il premier Silvio Berlusconi. Questo perché, secondo i magistrati della capitale, su ciascuno dei sei voli sui quali si era puntata l'attenzione dell'ufficio del pubblico ministero era presente una persona autorizzata a usufruire del volo. E poi perché, sempre a loro giudizio, esiste una costante giurisprudenza sull'ospitalità a bordo in simili occasioni.

A firmare la richiesta, i pubblici ministeri Simona Maisto, Giuseppe Saieva e Ilaria Calò, il procuratore aggiunto Achille Toro e il procuratore capo di Roma Giovanni Ferrara.


..........................

QUANDO MAI LA PROC.DI ROMA HA INDAGATO UN POTENTE?

NON PER NIENTE AI TEMPI DELLA PRIMA REPUBBLICA VENIVA CHIAMATA 'IL PORTO DELLE NEBBIE'.

GLI AZZECCACARBUGLI MIGLIORI ITALIANI VANNO MANDATI LI PER PARARE IL CULO AI POTENTI.

CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO
CHESCHIFO

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da vedere, non ho travato altre fonti in rete, Obama nel Zapping 15/06/2009 di canal+ francia.

Assolutamente da vedere!

http://www.canalplus.fr/c-infos-documentaires/pid1830-c-zapping.html

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

GLI AQUILANO STANNO MANIFESTANDO A ROMA... SI DICONO DISPOSTI LORO STESSI AD ACCOGLIERE I REGNANTI DEL G8


I SOLDI SE LI SONO RUBATI TUTTI... QUESTO FANNO I POLITICI ED I BUROCRATI... POSSO SOLO VANTARMI DI NON AVER DATO UN CENTESIMO PERCHè QUEI SOLID SE LI PRENDONO GIà CON I TRIBUTI...

GLI ITALIANI GIà HANNO PAGATO... MA FANNO LEVA SULLE FACILI EMOZIONI... E PERSEVERANO NEL LATROCINIO...

ITALIANI INIZIATE AD USARE L'INTELLETTO LE EMOTIVITà BUTTATELE NEL CESSO E SOPRATTUTTO SI INIZI AD USARE LE MANI CONTRO QUEI VERMI!!!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 16.06.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVETE LETTO LA MOTIVAZIONE CON CUI I PM ROAMNI SOSTENGONO CHE NON è REATO UTILIZZARE I MEZZI PUBBLICI PER FINI PRIVATI?!?!?!!?


E QUESTA NON è DITTATURA!?!?!??!

ORA HO CAPITO CHI SONO I MAGISTRATI ROSSI... QUELLI NON ALLINEATI AL REATO...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 16.06.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO SITO di INFORMAZIONE

www.antinews.edoammo.it

oggi “OBBLIGO DI RETTIFICA. RITORSIONE A MEZZO DDL.”

Pubblico articoli tematici in cui riassumo i principali argomenti di attualità con MOLTI LINK alle fonti che uso. Lo scopo sarebbe quello di creare un archivio organico per seguire le vicende DA UN MESE ALL’ALTRO.

continua nella discussione

edoardo a., firenze Commentatore certificato 16.06.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***

Graziano/*''; G., Montecatini*/. Commentatore certificato 16.06.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

IL BLOG = ITALIA degli italiani
-------------------------------|

- ieri sera ho sentito Luigi DM dal vespasiano a proposito della "laicità dello Stato ", principìo di base di ogni Paese CIVILE & MODERNO !

Mah! nel momento che rimango contentissimo che lo abbia votato scopro che io non sarei adatto a fare il "politico", perchè in fondo il
Luigi è troppo "calmo" , visto le risposte a cazzo dell'altra parte !
Il partito dell'IDV , esclusa la giusta ricerca della legalità , rimane per me troppo " MODERATO" ,

CI SERVE UNA SPINTA VERSO IL POPOLO CHE AMPLIFICHI LA PROTESTA , TRAVOLGENDO I VALORI CATTO-MAFIO-PIDUISTI
DI CUI LO STATO NE E' IMPREGNATO COME I BLOGGERS CHE
SCRIVONO IN QUESTO BLOG ! (rif. vecchi nick "amici")

Il bravo Luigi non sfugge a questa regola che vuole il popolo italiano
sottomesso/soggiogato ad ideologìe " bizantine " , senza riuscire ad esternare una vera RIBELLIONE che distrugga questo modo comportamentale ! Spero che con il tempo riesca ad essere molto più
incisivo con un pizzico di " estremismo" che in certi casi non guasta!

Molti bloggers fanno lo stesso errore: mentre un CAI-NANO di merda
stupra il Paese a proprio vantaggio si continua con la moderazione e il rispetto di valori-ideologìe decrepite , non perchè ANTICHE , ma perchè fanno parte di un passato CAOTICO per il nostro Paese che ci ha trascinato all'annozero sul serio.

Non si aggrediscono o contrastano bloggers uniti per un'unica causa
in nome del "retrogrado", si dovrebbe sempre seppellire il passato e non farlo più risorgere. Nello stesso tempo dovremmo abbandonare l'usanza di "adorare i santi ". Questo vale per tutti , anche per i nuovi
eletti, anche per tutti i "dipietristi dell'idv " , troppo cattolicizzati!

ps.
io ho manifesti esposti ! e me ne vanto, perchè appartengono a persone UMANE come me, non a SANTI IMMAGINARI !
(chi vuol intendere....ha inteso!)

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 16.06.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

cari sardi PRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!
L'AVETE VOTATO IL NANO!!!!PRRRRRRRRRRRRRRR!!!

PASCAL XAVIER 16.06.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe meglio che Travaglio ci fornisse casi pratici incui, con la nuova norma, non ci sarebbe stato l'arresto o l'accusa.
N.B. Pratico significa Nome e Cognome.

Io ho l'impressione che da su tale lista ci siano solo tre nomi: Berlusca, Mastella e D'Alema.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 16.06.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento, la classifica dei fannulloni
'I più inefficienti sono sui banchi della destra'

I superpagati di tutti i parlamenti europei sono i maggior assenteisti.
Da una classifica da 0 a 10 i più attivi sono quelli dell'idv con un voto di 3,57 segue al di sotto lega e pd.
Quelli della pdl sono sotto lo zerbino.
Brunetta brunetta dove sono i tuoi tornelli?
A già sono a villa certosa a catalogare le zoccole una da una.
Sempre e doverosamente con i nostri soldi.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 16.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo so che ai legaioli della situazione di Napoli non gliene può fregare di meno ma:
Sicurezza?
Andatelo a dire alla vedova di quel poveraccio assassinato (per sbaglio) da dei sicari di uno dei tanti clan di quei pezzidimerda dei camorristi che si divertono a mitragliare in piena città.

Ronde? Ma rondatevi il culo!

P.S.: Napoletani svegliatevi, non aspettate la manna dal cielo come al solito, cazzo!!!!

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**

Graziano/*''; G., Montecatini*/. Commentatore certificato 16.06.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Terremotati%20a%20Montecitorio%20(e%20l'ultima%20beffa%20riguarda%20le%20tasse)&idSezione=3461

Cè qualcuno da quelle parti che ci può dire cosa sta succedendo?

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 16.06.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehi obama! se il buffone Al Tappone ti piace tanto te lo cediamo volentieri: mettilo a fare il nano da giardino nell'orto di Michelle..

cassandra mili 16.06.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - La Procura di Roma ha chiesto al Tribunale dei Ministri di archiviare l'inchiesta sui voli di Stato, per la quale è indagato per abuso d'ufficio il premier Silvio Berlusconi. Questo perché, secondo i magistrati della capitale, su ciascuno dei sei voli sui quali si era puntata l'attenzione dell'ufficio del pubblico ministero era presente una persona autorizzata a usufruire del volo. E poi perché, sempre a loro giudizio, esiste una costante giurisprudenza sull'ospitalità a bordo in simili occasioni.

cioè, praticamente, visto che da tempo si fanno questi abusi, che male c'è a continuare a farli?
ma chekaz di paese è questo?

liliana g., roma Commentatore certificato 16.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti gli estimatori di Berlusconi. E' inutile prendersela con noi... anche mia nonna ha già capito chi vuole "fottersi" Silvio

Fini

Mai e poi mai avrebbe sacrificato la sua creatura (AN) per ridursi a fare il bacucco presidente della camera.

Silviuccio è segnato! E' fregato. Quel furbastro der caghetta se ne farà un boccone.

E' scritto. Quello è un gran figlio di buona donna.

Jacopo Fortezza 16.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cià ragione capezzolone...l'assoluzione per il nano era prevedibile. Pure perchè un presidente della repubblica ce se fece portà lo smoking che s'era scordato......ma allora ancora nun c'era la crisi

luigi p. Commentatore certificato 16.06.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
dopo aver letto l'intervento di Travaglio ho fatto una mattata, che forse mattata non rimarrà se qualcun altro mi segue:
Sono andata sul sito della comunità europea sotto riportato, ho compilato tutti i campi richiesti ed ho scritto una richiesta di aiuto riportata in calce.
Questo il link per comunicare con l'Europa, che ne dite di provarci anche voi?
http://ec.europa.eu/europedirect/write_to_us/mailbox/index_it.htm
Questo è quanto ho scritto io:
Egregi signori, pur rispettando un governo che ha avuto la maggioranza, credo siano intollerabili le leggi, sempre promulgate con urgenza, che ledano i pricipi di democrazia e giustizia di uno stato membro della Comunità Europea. Trattasi di leggi volte a favorire la delinquenza, la mancanza di informazione, la censura, il privato a scapito del pubblico e quant'altro. So bene che la Comunità Europea non prevede ingerenze nella politica dei singoli stati membri, trovo tuttavia allarmante il percorso di un'Italia sempre più individualista, che promuove leggi ad personam, che premia i furbi piuttosto che gli onesti, che non dà garanzie ai suoi cittadini, che impedisce ai magistrati ed alle forze dell'ordine di lavorare, oltre ad essere sempre più xenofoba ed omofoba. Noi italiani non siamo tutti così, vi prego di intervenire e di dare un freno deciso a questa situazione.
Ritengo sia diritto di qualsiasi cittadino europeo poter credere nella giustizia, poter avere libero accesso ad un'informazione senza manipolazioni, di poter accedere alla rete senza filtri, di poter avere una scuola pubblica che tenga conto dell'istruzione e della formazione dei suoi alunni, di vivere in un paese giusto e democratico.
Vi prego di aiutarmi a far valere questo diritto.

Per darvi un'idea dell'ultima messa a punto dal nostro governo:
http://www.youtube.com/watch?v=eUhVZqL_T0o

Saluti a tutti

Monia ., Roma Commentatore certificato 16.06.09 13:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antitrust: "I costi della crisi
non ricadano sui consumatori"

ROMA - La concorrenza sviluppa nuova ricchezza da investire e distribuire, e anche se in tempi di crisi è più facile cedere alla diffidenza verso le opportunità di confronto concorrenziale, non si deve tornare indietro: il ritorno al protezionismo ed a politiche restrittive è un rischio concreto, dannoso per gli interessi della collettività. E' un richiamo forte quello dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato, che nella relazione annuale presentata oggi in Parlamento dal presidente Antonio Catricalà, ribadisce senza incertezze che la strada delle liberalizzazioni è una "scelta obbligata e virtuosa", da incoraggiare, insieme alle sviluppo di autonome iniziative imprenditoriali. E lancia un 'alert' al Parlamento, per scoraggiare "lo stillicidio di iniziative volte a restaurare gli equilibri del passato, a detrimento dei consumatori", sottolineando al tempo stesso come si debba vigilare costantemente perché i costi della crisi non ricadano sui consumatori, rischio comune a tutti i mercati, ma più forte in quelli "caratterizzati da intrecci e posizioni dominanti".

Class action, verso un peggioramento. Alla class action, Catricalà dedica un passaggio forte, sottolineando come si stia profilando addirittura un peggioramento: ed è "per la resistenza di pochi" che l'istituto "stenta a trovare la giusta considerazione". Se l'anno scorso si era auspicato che il rinvio dell'entrata in vigore della legge introduttiva servisse a migliorarla, oggi la soluzione che si profila è invece di segno opposto. E le "associazioni dei consumatori sono rimaste sole nell'affermazione di un principio di civiltà giuridica", dice il presidente, chiedendo a proposito un ruolo più incisivo

http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/economia/antitrust-poste/antitrust-relazione/antitrust-relazione.html

liliana g., roma Commentatore certificato 16.06.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe fare come in tutti i paesi seri: obbligare per contratto le compagnie telefoniche (che, è bene ricordarlo, sono concessionarie pubbliche) a fornire il servizio GRATUITAMENTE, o al limite a prezzo di costo, su richiesta dell'autorità giudiziaria...

... Jack Torrance, in risposta a Gennaro Napoli.

Ottimo intervento, è come se io pagassi il mio autista per farmi trasportare da un posto all'altro. Ma chi non vuole essere intercettato queste cose non le dice. Non dice come vengono risolti i problemi negli altri paesi.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

" Meno male che Silvio c'è "... da vibridi !!!


http://www.youtube.com/watch?v=YdehJ1fDU5E&NR=1

puppy_saves Commentatore certificato 16.06.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

VILLA CERTOSA = AREA 51 !!!!!

mario l 16.06.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

INTERNET: BERLUSCONI SFERRA L'ATTACCO

Un noto religioso, padre Giorgio Butterini (del convento dei cappuccini di Trento) ha diffuso una mail nella quale critica il governo Berlusconi poiche' - scrive testualmente - "si stanno dotando
delle armi per bloccare in Italia Facebook, Youtube, il blog di Beppe Grillo e tutta l'informazione libera che viaggia in rete e che nel nostro Paese e' ormai l'unica fonte informativa non censurata".
Il frate ha titolato la sua innovativa forma di comunicazione elettronica "Perche' lo Spirito vi tenga svegli", e nel testo ricorda - tra l'altro - che "l'attacco finale alla democrazia e' iniziato.
Berlusconi e i suoi sferrano il colpo definitivo alla liberta' della rete internet per metterla sotto controllo".
Padre Butterini - sentito dall'Agi - ha confermato il contenuto della e-mail, laddove scrive che, "secondo il pacchetto sicurezza approvato in Senato se un qualunque cittadino che magari scrive un blog dovesse invitare a disobbedire a una legge che ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo".
Il religioso aggiunge che "il ministro dell'interno, in seguito a comunicazione dell'autorita' giudiziaria, puo' disporre con proprio decreto l'interruzione della attivita' del blogger, ordinando ai fornitori di connettivita' alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. L'attivita' di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000 per i provider e il carcere per i blogger da 1 a 5 anni per l'istigazione a delinquere e per l'apologia di reato, da 6 mesi a 5 anni per l'istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'odio fra le classi sociali". L'interrogativo che padre Butterini pone e' quindi questo: "Immaginate come potrebbero essere ripuliti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la casta con questa legge?."

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno può darmi lezioni su come ci si comporta con altri», si inalbera riepilogando le sue amicizie internazionali. C'è tempo ancora per annunciare che «la par condicio sarà abolita.
A proposito di amicizie internazionali ricordiamo Mills, Previti, Putin, Dell'Utri, Provenzano, Mangano, Bush, la mafia internazionale, le off-shore, i falsi in bilancio, i craxi di Hammamet.
cìè da andarci proprio fiero, miserabile meschino racchio e pitturato ometto falso e ladro.
sono in vena di complimenti verso l'ergastolano mancato ed impotente: Vero Carfagna, Brambilla e
Gelmini?

cesare beccaria Commentatore certificato 16.06.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' un'avamposto militare USA!
L'Italia e' un arsenale atomico USA!
L'Italia *regala* militari ai colonizzatori USA!
Berlusconi s'e' portato dagli USA alcuni "colleghi" di Guantanamo!
L'Italia compra Fighters usa per miliardi di dollari!
L'Italia spende milioni di dollari per mantenere le basi in Italia...e cosa avrebbe dovuto dire Obama a berlusconi?
..."Du razzista"?

Anthony, C. 16.06.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Ormai di fronte alla follia pura, di fronte ad una nazione impazzita, non ci resta che piangere (o ridere). Italia, pizza, mafia e mandolino, dicono qui all' estero ironicamente del Bel(?) Paese. Ma come si suol dire, scherzando si dice la verità.

La verità, parola alquanto difficile da capire per quelle persone che pensino sia un sinonimo di affarismo e di giochetti furbi.
La verità è cio che si sente al telegiornale o che si legge sui quotidiani.
La verità è quella che viene dichiarata dal sig. avvocato/ministro, che pur di difendere il suo padrone, si è ammalato poverino di mavalà-ite.
La verità è quando un direttore di un giorrnale dice "fascisti" a dei ragazzi che stavano contestando il ministro dell' istruzione (distruzione).

L' Abruzzo distrutto da un terremoto, sfruttato dai media per pura campagna elettorale, beffato dalle bugie dei signori-passerella-sorriso-stampato-in-faccia. G8 a L'Aquila? Sarà un bel teatrino di comparse che faranno da sfondo silente agli attori principali. Ma come ogni film, prima o poi terminerà il tutto con la parola 'The End'.

From Abroad 16.06.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Cliccate e leggetene tutti

http://vulcanostatale.blogspot.com

buona lettura

Danilo Aprigliano 16.06.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Iscrivetevi su Facebook al gruppo

IMPEACHMENT PER IL MINISTRO ANGELINO ALFANO IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE

http://www.facebook.com/group.php?gid=46619454835

Nino Vassallo 16.06.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

www.elpais.com/articulo/internacional/Italia/acogera/presos/Guantanamo/elpepuint/20090616elpepuint_6/Tes

.....

scena che non si presta ad altre interpretazioni..

quando obama da la pacca a berlusconi ..sembra che gli dica :

"a silvio...vamme a comprà 'mpacchetto che marlboro...e ARIPORTEME ER RESTO !!!!"

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 16.06.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Parri, dopo la guerra di Liberazione, si portava da casa le penne per scrivere.
Oggi?


«Quando ci sono spettacoli a Villa Certosa per i premier stranieri alcuni artisti sono impegnati altrove e non c'è un volo di linea per far loro raggiungere Olbia in tempo. Quindi che male c'è se il passaggio lo dà il Presidente del Consiglio sul volo di Stato?». Così Berlusconi ha risposto ai microfoni di Matrix aggiungendo che ciò «non è immorale» e solo «un meschino può dirlo
Che ti prendesse un colpo, quanto ci vuole ci vuole.

cesare beccaria Commentatore certificato 16.06.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Test msg

Exidor .. Commentatore certificato 16.06.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.silvioperilnobel.it/

Al peggio non c'è mai fine!!! Da non crederci!!

"...per sostenere con un'oblazione le spese per la promozione della candidatura di Silvio Berlusconi al Premio Nobel per la Pace potrai farlo con carta di credito..."

O è una truffa per spillare soldi oppure siamo veramente spacciati!!

Guido P. 16.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

BROGLI BROGLI BROGLI

perfino in iran il popolo si ribella ai brogli di un dittatore. qui non ci viene neanche il sospetto.
ma ci sono stati. NE SONO SICURA!!!!!!

ho "pescato" qualche altro commento sul tema brogli in questo blog
per favore, a chi ha questo sospetto chiedo di fare outing
voglio fare una mia statistica personale
grazie

liliana g., roma Commentatore certificato 16.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Una chicca per gli amanti del nucleare.

LONDRA - Disastro nucleare sventato grazie ad un impiegato che aveva deciso di farsi il bucato: è successo in una centrale nel Suffolk, dove un dipendente che si era recato nella lavanderia automatica a disposizione nell'impianto, si è accorto di una perdita di materiale radioattivo e ha dato l'allarme.

Nonostante decine di migliaia di litri di liquido radioattivo fosse già fuoriuscito da un condotto difettoso, nessuno dei sistemi d'allarme aveva captato la perdita e parte del materiale si era già riversato nel mare del Nord.

E noi vogiamo ancora centrali nucleari?
Ma se in Italia non si 'accorgono' neanche degli sversatoi illegali di monnezza e dei depuratori malfunzionanti.
Diciamo la verità, il nucleare non è per questo popolo di 'distratti'.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 16.06.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

UNA PERNACCHIA PER SALVARCI DALLA CASTA

LA STRATEGIA DELLA PERNACCHIA

Ci sarebbe da ridere , se per il suo modo di governare non ci facesse piangere......DOBBIAMO COMBATTERLI...
...soprattutto dileggiandoli e sputtanandoli ,la versione moderna del sano ed insostituibile pernacchio.
CONTINUA CON VIDEO-COMMENTO; http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vimeo.com/5180760

De Magistris signorilmente mette all'angolo sia Mastella che Vespa

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Zucconi, che non mi piace del tutto, riferisce che l'incontro tra Obama e Berlusconi è filato liscio, senza gaffes, più che un incontro una supplica, non si sono detti niente, umile e impaurito Berlusconi ha fatto il servetto di turno di fronte al vero potrente, lui il piccolo califfo handicappato.

cesare beccaria Commentatore certificato 16.06.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

16 Giugno 2009

Genchi querela Mastella


Gioacchino Genchi preannuncia azioni legali contro Clemente Mastela, ex ministro della giustizia nel precedente governo,

pluri-indagato,

ma ora reso immune con l’elezione al parlamento europeo per cui dobbiamo ringraziare lo specialista dell’auto-immunità, Berlusconi che così ha saldato il conto per la caduta del governo Prodi.

“Querelerò Mastella - dice Genchi - per quanto ha detto a “Porta a Porta”. E’ uno spregiudicato bugiardo che ostenta la sicumera di impunità del suo status.”

http://www.youtube.com/watch?v=2q3RCtKEyxs

Stanco_ Mavoglio (dallatoscana) Commentatore certificato 16.06.09 12:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Ho visto il filmatino dell' incontro tra Obama e il nano e il presidente americano mi sembrava un po sull' incazzato e con una faccia da compatimento come a dire, " Nano, mi sembri un po un pirlone ... "

http://www.elpais.com/articulo/internacional/Italia/acogera/presos/Guantanamo/elpepuint/20090616elpepuint_6/Tes

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Partigiani, vi chiedo scusa!
Abbiamo rovinato tutto perché non abbiamo difeso le vostre lotte.
Noi del Blog assieme all´IDV con qualche Giornalista CORAGGIOSO siamo troppo pochi (forse un milione di persone in tutto) per combattere una corazzata ben piú numerosa (fatta da 55milioni di persone completamente assuefatti al volere di Berlusconi).
Forse un giorno le cose cambieranno, forse saranno i nostri figli a ribellarsi,ma una cosa é certa, né voi né i nostri figli ci perdoneranno mai.

enzo z., germany Commentatore certificato 16.06.09 12:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ALTRO PUGNO DI MOSCHE
Daniele Capezzone, portavoce del Popolo della Liberta', in una nota afferma: "la richiesta di archiviazione della Procura di Roma chiude, com'era giusto e prevedibile, la vicenda dei voli di Stato. Ancora una volta il Pd e Repubblica restano con un pugno di mosche in mano, dopo aver fatto di tutto per incendiare - con insinuazioni di ogni tipo - l'ultimo mese di campagna elettorale".

Questo è una altro FIGLIO DI PUTTANA DA PRENDERE A CALCI IN CULO !!
CAPEZZONEEEEE MA VAFFANCULOOOOOOOO !!! VOLTAGABBANA DI MERDA

Gian Paolo Viaggiatore Solitario () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa si rischia, a scrivere su un muro "Berlusconi è un idiota imbecille"?
20 anni di carcere per aver rivelato un segreto di stato.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, leggo dei nostri fatti di berluscolandia e mi sento gravemente in colpa:
Ma vi ricordate del povero Bill Clinton ?
Per una sciocchezza (meglio dire cazzata) quanto gliene abbiamo dette ?
Come abitanti di berluscolandia
abbiamo il DOVERE DI CHIEDERGLI SCUSA.
Magari, per farci perdonare,io proporrei di concedergli la CITTADINANZA AD PERSONAM.
Ti stimo fratello
Mikele

Michele P. 16.06.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'articolo su repubblica....

il tribunale di bari potrebbe essere la vera polveriera su cui poggiano le chiappe di berlusconi

se avete tempo/voglia.....andatevi a scartocciare le vicende baresi sullo scandalo "arcobaleno"....

c'è d'alema...c'è un giudice che ora è sindaco (domenica ballottaggio)...leggendo tra le righe...si percepisce che ....c'è qualche elemento in "sospeso".....uno sfizio..nel cassetto...sapientemente riposto...onde riesumarlo alla bisogna.....

berlusconi giorni fa fu cacciato da bari.....ho impressione che a breve DOVRA' tornarci.....non certo per visitare i trulli di alberobello....

ED...hai mai provato a sederti su un trullo ?

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 16.06.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

vorrei pubblicamente ringraziare il sig. P. Asterisco,
come da lui sollecitato!

"grazie!"

anche oggi, grazie a Lei, posso mangiare, col mio guadagno ottenuto sul blog!

Grazie di nuovo!

m m (mandi) Commentatore certificato 16.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

E' così limpido il "senso unico" di questa legge..davvero !!!chi l'appoggia non può che coprirsi gli occhi con forza per farlo,perchè è davvero palese lo scopo di questa legge :si continua con l'ad personam non c'è niente da fare...La legge in questione è a mio parere una presa in giro..per favore a coloro che non vogliono vederla per quello che è :siate più obiettivi

Marianna M., Napoli Commentatore certificato 16.06.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PIERSILVIO...L'HA FATTO IL MILITARE?

PERCHE' SILVIO NON MANDA IN AFGANISTAN ANCHE LUIGI L'ULTIMO DEI FIGLI AVUTI DA VERONICA, CHE ADESSO HA 21 ANNI?

SAREBBE UN BELL'ESEMPIO PER I FIGLI DI 'NESSUNO' PROMESSI PER INGRAZIARSI OBAMA, E MANDATI A RISCHIARE DI MORIRE.

FALLI ARRUOLARE BUFFONE!

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi controlla il controllore ?

Che io debba essere controllato a vista questo va bene perche', dopotutto, non sono nessuno .... anzi se scrivo o dico qualcosa di diverso allora anche un bel multone !!!!! Ma il controllore ora chi lo controlla piu' ? La stampa e' la loro, le tv sono le loro, il web lo vogliono oscurare ..... non va bene affatto !!!!

Tonio Pierri

Tonio Pierri (vaffalladiossina), taranto Commentatore certificato 16.06.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Questa legge fa veramente schifo. Travaglio è al solito iperpolemico, ma il discorso di fondo tiene. Nei migliori stati del mondo, però, i giornalisti che pubblicano quello che non devono e proteggono le loro fonti vanno in galera. Dovrebbe essere così anche qui, perchè qualche volta avete pisciato fuori dal vaso e tirato in ballo innocenti - a meno che la cosa non fosse stata fatta appositamente per dare motivo ai cittadini di temere una stampa scriteriata. Infatti, i cittadini sono in massima parte contrari alla pubblicazione delle intercettazioni non penalmente rilevanti.
Di qui si capisce che questa legge non è fatta per punire i giornalisti che sputtanano innocenti per un diritto di cronaca spinto oltre i limiti della privacy.
Si capisce che questa legge non è fatta per aumentare la sicurezza dei tribunali intorno ad informazioni secretate e sensibilissime.
Si capisce che non è fatta per responsabilizzare i giornalisti e gli editori sulla privacy dei cittadini.
E' fatta per proteggere la casta, infatti la casta non si oppone. Mi auguro che qualcuno indica un referendum abrogativo.
Si può concedere a Berlusconi il privilegio di difendersi politicamente dai giudici se si ritiene che sia politicamente attaccato sul piano giudiziario - di fatto, credo sia il convincimento che fa si che sia votato, perchè viene eletto nei fatti dai cittadini.
Ma qui siamo oltre: qui non solo si pregiudica l'azione penale, ma si configura davvero il legittimo sospetto che vi sia un'intenzione ad impunemente delinquere nel futuro: e che nessuno ne sappia nulla.
Io ho i miei convincimenti, che sono un po' diversi dai vostri, ma qui siamo su un altro livello, parliamo di un danno che non ha giustificazioni.
CHIEDIAMO INSIEME al Capo dello Stato di NON FIRMARE questa legge, raccogliamo le firme per un referendum - e si badi che per me è una novità parlare in questo modo.
Stesso IDENTICO discorso per la legge sulle rettifiche dei blog.
Altro che lettere ad Obama, invochiamo Napolitano.

Marco G., Torino Commentatore certificato 16.06.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Nano pedo-porco-malefico-mafioso a Obama:

"Caro President Obama...ti prometto più ragazzi italiani per l'Afganistan...anche se rischiano di andare lì a morire...

Ma nella sua mente pensa: (tanto chi se ne frega...a rischiare di morire ci vanno i figli degli altri...mica i miei!)

Gran Figlio di Putt....MANDACI I TUOI FIGLI DAVANTI A TUTTI...COSI' DA DARE L'ESEMPIO!.

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Lettera pubblicata da puntoinformatico.

“..La Rete costituisce il primo mezzo di comunicazione di massa nella storia dell'uomo capace di dare concreta attuazione alla libertà di manifestazione del pensiero e la possibilità di utilizzarla è stata di recente definita dal Parlamento Europeo e dal Consiglio Costituzionale francese - sebbene sotto profili diversi - un diritto fondamentale dell'uomo e del cittadino.

A quanto precede deve essere aggiunto che l'istituto della rettifica - già anacronistico ed inefficace nel mondo dei media tradizionali - risulta privo di ogni utilità nel contesto telematico nell'ambito dei quale ciascuno è - salvo casi eccezionali - sempre libero di contrapporre ad un'informazione, un'altra informazione di segno opposto ed idonea, come tale, a rettificare quella originaria senza l'esigenza di alcuna collaborazione da parte dell'autore di quest'ultima.”

http://punto-informatico.it/2644860/PI/Lettere/lettere-rettifica-un-limite.aspx

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 16.06.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento

da

il giornale-igienico:

"Ultime parole di Obama su Berlusconi:

Santo Subito"

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 16.06.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

hehhe bella legge con doppio taglio .... nn si sà mai un giorno un popolano si sveglia storto e comincia a fare il serial killer dei politici .... conveniente sta legge XD

leonardo ragona 16.06.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di servi, guardate qua la presentatrice di "Domenica IN" Bianchetti, come si sente "impaurita" sulla battutina di Silvan su Berlusconi e subito gli dicono di riparare la cosa leccando subito il culo del nano...Incredibile lo stato di dittatura cui siamo arrivati!

http://www.youtube.com/watch?v=l1-Sj5QvJos


VOLI STATO: PM, ARCHIVIARE ATTI A TRIBUNALE MINISTRI
ROMA - Richiesta di archiviazione per Silvio Berlusconi e atti al Tribunale dei Ministri. E' questa la decisione della Procura di Roma in merito all'inchiesta sui voli di Stato.
FIGURIAMOCI!
E GLI STRONZI (IO COMPRESO) CHE PAGHIAMO!!!!

mario l 16.06.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Invece di andarsene tutti e tre, Veltroni, D'alema e Fassino con moglie al seguito , ricominciano a rompere, ad eliminare qualsiasi piccola speranza di rinnovamento, sono malati come berlusconi, sono cattivi compagni, non compagni che sbagliano.

cesare beccaria Commentatore certificato 16.06.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è medio proporzionale tra l'Iitalia e il cancro alla prostata!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 16.06.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Dal 1257 al 1816 l'Inquisizione [ne] torturò e bruciò sul rogo [a] milioni: .. accusate di stregoneria e di eresia contro i dogmi religiosi e giudicate senza processo, in segreto, col terrore della tortura. Se "confessavano" erano dichiarate colpevoli di stregoneria, se invece "non confessavano" erano considerate eretiche, e poi arse sul rogo. Non sfuggiva nessuno. Alcune erano sottoposte alla prova della pietra al collo: la presunta colpevole veniva cioè gettata in acqua legata a una pietra. Se annegava era innocente, se invece restava a galla era una strega - [ma] in ogni caso moriva!

In tre secoli .. furono sterminati nove milioni di streghe, all'80% donne e bambine. .. Il manuale dell'Inquisizione, il Malleus Maleficarum (il maglio delle streghe) stabiliva che la strega accusata doveva essere "spesso e frequentemente esposta alle torture". .. Le donne venivano violentate oltre che torturate; i loro beni erano confiscati fin dal momento dell'accusa, prima del giudizio, poiché nessuno era mai assolto. La famiglia intera veniva spossessata di ogni bene; si dissotterravano persino i morti per bruciarne le ossa.

Questo regime di terrore durò cinque secoli, sotto la benedizione del papa. Le cacce alle streghe erano campagne ben organizzate, intraprese, finanziate ed eseguite dalla Chiesa e dallo Stato.

b... SI RIAPRE LA CACCIA !
NON ALLE STREGHE : ALLA TUA CASTA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

obama a silvio: aiutami


| Prima Pagina | Gianluigi Paragone
Pubblicato il giorno: 16/06/09

Mentre in Italia i sismografi della politica sono impegnati a registrare scosse e scossoni, Berlusconi e Obama stanno decidendo cose un po’ più serie. Il fatto produce un travaso di bile a quelli della sinistra, cioè a coloro che si montavano la testa con l’Ulivo mondiale, a quelli che “con Blair e Clinton ci diamo del tu”, a quelli che “il centrodestra è provinciale”. «Berlusconi è un grande amico, mi piace personalmente», ha detto ieri il presidente degli Stati Uniti uscendo dall’incontro col premier. A lui Obama ha chiesto alcune cosette che gli stanno particolarmente a cuore. Vorrebbe una maggiore copertura del fronte afgano da parte dell’Italia. «Yes we can», gli ha risposto il Cavaliere. Con la vittoria di Ahmadinejad in Iran, la politica internazionale di Obama ha subìto un evidente colpo, non solo di immagine.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
QUANDO SI DICE LA FACCIA COME IL CULO!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 16.06.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci pensiamo perché se ci pensiamo c'è solo da

spararsi. Facciamo.


L'8 Luglio tutti a Roma.

puppy_saves Commentatore certificato 16.06.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

X DESTRA MAI PIU'
IL M IO TERATRO è QUELLO DI TUA SORELLA CHE FA POMPE...OK?

GENNARO NAPOLI 16.06.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ,queste notizie, NON vengono pubblicate sulla grande stampa e sulle TV nazionali.

Una forma di AUTOCENSURA dal "politicamente sconveniente"!
-------------

Protesta di Neturei Karta ( movimento ebraico ortodosso ) davanti all'Onu:

smantellate Israele e create stato di Palestina per musulmani, ebrei e cristiani.

New York - Ieri, in occasione del 42° anniversario dell’occupazione di Gerusalemme Est alcuni membri del movimento ebraico ortodosso anti-sionista Neturei Karta hanno organizzato una protesta davanti al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite, nella città di New York.

I manifestanti hanno chiesto lo smantellamento dello stato di Israele e la costituzione di uno stato palestinese che inglobi anche gli ebrei residenti attualmente in Palestina.

Il portavoce del movimento, Yisrael Weiss, noto rabbino, ha infatti evidenziato come il regime sionista sia in contraddizione con gli insegnamenti dell’ebraismo, sfidi la volontà di Dio e fomenti gli scontri, grazie ai crimini commessi contro gli altri pacifici abitanti della Palestina, musulmani e cristiani

2009-06-15

Anche questa è liberà di parola.

Da: http://www.infopal.it/leggi.php?id=11442

Gipo Pogi Commentatore certificato 16.06.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

n-ano piduista mafioso 1816 snobbato, umiliato, non considerato, non cagato... che poveraccio!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

repubblica:

I timori del premier blindato in hotel
"Ma cosa voleva dire D'Alema?


E tuttavia gli uomini del Cavaliere si sono messi al lavoro, nella convinzione che la "profezia" dell'ex presidente della Quercia non fosse affatto campata per aria. Così, tra mille congetture, è tornato ad affacciarsi il timore di un'imminente, devastante, azione giudiziaria. Un colpo forte, proveniente da una di quelle procure meridionali impegnate contro la criminalità organizzata. Il sospetto dei berlusconiani è che possa essere la procura di Bari l'epicentro della "scossa" che farà tremare il governo. "C'è un brutto clima", conferma uno della cerchia stretta.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

che hanno le prove che sei un mafioso di merda !! chiare e limpide come il culo di noemi !

la feccia ...hanno la coda di paglia e l'anima nera !!

juan miranda 16.06.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

MA SECONDO VOI OBAMA PRENDEVA CALCI IN CULO BERLUSCA... MA NON FATEMI RIDERE...

I PANNI SPORCHI SI LAVANO IN CASA.

OBAMA CHE C'ENTRA CON I NOSTRI PANNI SPORCHI.

è IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, MICA IL NOSTRO PRESIDENTE.

SECONDA COSA : A DIFFERENZA DEGLI IRANIANI NOI NON ABBIAMO ALLERTATO NESSUNA OPINIONE PUBBLICA INTERNAZIONALE CON IL CORAGGIO DI SCENDERE IN PIAZZA COPIOSI A MANIFESTARE. SECONDO VOI OBAMA PUO INTERVENIRE SU UNA SITUAZIONE ITALIANA DI FATTO BEN DIVERSA DA QUELLA IRANIANA. PUO INTERVENIRE DOVE NON CI SONO EVIDENTI SEGNI DI DISAGIO E DI PROTESTA DEL POPOLO ITALIANO?

SE OBAMA NON HA DETTO NULLA CONTRO BERLUSCONI E PERCHE NOI POPOLO NON SCENDIAMO NELLE PIAZZE.

INVECE MI PARE CHE OBAMA NON ABBIA MANCATO DI PARLARE DEGLI IRANIANI : QUELLI SI CHE HANNO AVUTO LE PALLE DI DIRE NELLE PIAZZE E NELLE STRADE COME STANNO VERAMENTE LE COSE.

è CHIARO IL CONCETTO?

aldo martello 16.06.09 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

BEPPE

Occorre pulire il Blog Beppe;

fai qualcosa!!!!!!!!

Grazie

Patriota Italiano, Torino Commentatore certificato 16.06.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Entra un tizio e domanda al barman: "Ma quelli sono proprio Bush e Musharraf?", e il barman: "Sì, sono proprio loro". Così il tizio va al loro tavolo e attacca bottone: "Ehilà, che fate di bello?". Bush gli risponde: "Stiamo organizzando la guerra contro l'Afghanistan." "Davvero? E che cosa accadrà?" "Beh, intendiamo sterminare 14 milioni di Afghani e un vecchio che ripara biciclette." Il tizio non crede alle proprie orecchie, ed esclama: "Un vecchio che ripara biciclette?!"

Allora Bush si gira verso Musharraf e gli dice: "Visto? Te lo dicevo, io, che tanto nessuno se li caga, 14 milioni di Afghani!"

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

L'Atmosfera non è serena.

Come volevasi dimostrare, questa visita di B. in America avviene in un momento in cui i media americani lo criticano per come si sta muovendo la sua maggioranza in materia di libertà di stampa e per le foto hard nella sua residenza che stanno facendo il giro del mondo.

http://temi.repubblica.it/repubblicaspeciale-silvio-berlusconi-against-the-italian-press/

La situazione è imbarazzante, almeno per noi italiani, che abbiamo un degno rappresentante della libertà e dei principi della democrazia.
I pensieri del premier sono rivolti però a quello che accade in Italia per una bomba che sta per scopiare, a detta di d'alema, nella sua maggioranza.
Imbarazzato e preoccupato.
Non sono i migliori auspici per un lieto fine.
Attendiamo i risvolti speranzosi.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 16.06.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Il Premier italiano ha richiesto come interprete Monika Lewisky.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

X TRAVAGLIO NON SI DEVONO PAGARE LE INTERCETTAZIONI.....AI COSIDETTI GIORNALISTI ANCHE IL LAVORO DELLA PROCURA -CHE COSTA MILIONI AI CITTADINI- SI DEVENO CONSENTIRE DI PUBBLICARE LE INTERCETTAZIONI GRATIS.
TRAVAGLIO TE LO DICO ALLA BEPPE GRILLO.....MA VA FAN KULO

GENNARO NAPOLI 16.06.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBAMA E' STATO STRETTAMENTE NEI CANONI E NEL PROTOCOLLO, NIENTE CENE, NIENTE BANDA, NIENTE SFILATE NIENTE DI NIENTE, UNA BOTTA IN TESTA NON GLIELA POTEVA DARE, MA NON GLI HA NEANCHE INFILATO LA LINGUA IN BOCCA COME QUESTO CEREBROLESO HA FATTO RIPETUTAMENTE CON GHEDDAFI !!!NEMMENO UNA TAZZINA DI CAFFE' SI E' VISTA IN GIRO !!

...E QUESTO E' SI' UN BUON SEGNO !!!

CHE VERGOGNA DI STATO E DI GENTE CHE SIAMO !!

JUAN MIRANDA 16.06.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

ma si sa niente della manifestazione dei terremotati davanti al parlamento?

lalla l. Commentatore certificato 16.06.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=359044

Che "il Giornale" scriva solo un piccolo articolo in terza fila, sull'incontro del nostro, purtroppo, premier ed Obama, non convince.

Che siano anche loro a "corto" di notizie?

Il silenzio è sospetto......

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OMAGGIO A IVAN DELLA MEA

Finché in piazza c'è un operaio,
finché la fame uccide i bambini,
finché un vecchio è solo e dannato,
finché in galera c'è la Baraldini.
Finché nel Chapas del sud messicano
contro il governo dell'imperialista,
contro il Nafta nordamericano
c'è la rivolta dello zapatista.
Chi è compagno sa cosa fare
per dire basta al proprio presente,
per costruire la rivoluzione,
hasta la victoria siempre.
Ed ai vent'anni di chi non crede
nella retorica delle bandiere,
perché non sa se e quanto son rosse,
perché non sa se e quanto son vere.
Io dico sempre: vuoi darci una mano,
c'è sempre un curdo e uno zapatista,
c'è un tupamaro a Lima e a Milano,
finché nel mondo c'è un comunista.
Se può servire una canzone
per dire basta al proprio presente,
si può cantare ancora e con gioia
hasta la victoria siempre!


CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non aprite discussioni con chi infesta il blog,saltate gli sporchi commenti,NON date ossigeno agli sciocchi tenendoli in considerazione sia pure per denigrarli.Non lo avete capito che gli stronzi godono?Lo fanno apposta perchè sanno che poi ci sarà un seguito e loro si sentono importanti: POVERINI. Ignorarli è l'arma migliore per questi tre quattro deficienti

maria rollo 16.06.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BLOG INVASO DAI RATTI LECCA SFINTERI MASCHILI E MERDONI DI ARCORE !!

IL TANFO E' INSOPPORTABILE....A DOMANI !!

juan miranda 16.06.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento

NANO - OBAMA

NESSUNA CENA
NESSUN EVENTO
NESSUN ONORE PARTICOLARE
NESSUNA PAGLIACCIATA STILE GHEDDAFI...


SOLO DUE ORE SCARSE DI COLLOQUIO
STOP.


OBAMA HA FATTO SOLO IL MINIMO PREVISTO NEI CANONI DELLA BUONA EDUCAZIONE

A ME SEMBRA OTTIMO SEGNALE.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo per parlare di Berlusconi e della sua maggioranza è scaduto. Berlusconi sa per certo che gli è stata data la garanzia piena, non adesso ma nel 1994 che non sarebbero state toccate le sue televisioni. Lo sa Lui e lo sa l'onorevole Letta. A parte questo la questione e un'altra, voi ci avete accusato di regime nonostante non evessimo fatto il conflitto di interessi,avessimo dichiarato eleggibile Berlusconi nonostante le concessioni e avessimo aumentato, durante il centro sinistra il fatturato di Mediaset è aumentato di 25 volte.. Ecco questa e una dichiarazione di Violante alla Camera nel 2003, che quasi tutti conosciamo. E come se noi ce la predessimo con dei trattori e i suoi autisti per aver distrutto un campo coltivato e non con quelli che gli hanno indicato la strada e per giunta anche spianandola. Questo è il mio personale punto di vista, rispetto anche chi non lo condivide.

Angelo Sanfilippo 16.06.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

bbzzbbzzzz bzzzzzbbzzb zzzzzzzzz....

massima priorità. inviare subito "PIZZINO PESANTE"

ripeto ... inviare subito "PIZZINO PESANTE"

chiediamo copertura aerea...

ripeto... copertura aerea ...

passo.

bbzzbbzzzz bzzzzzbbzzb zzzzzzzzz....

Paolo out of the blue 16.06.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici, non fatevi venire il mal di test. Quando si fa un patto con la Mafia, bisogna rispettarlo....altrimenti.....bum! Ed é questo che sta facendo Berlusconi per ripagare il silenzio di Mamma santassima e la cattura(sic) di Provenzano. Ancora non é tutto, ne vedrete delle belle!

G.Mazzei 16.06.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i ministri vogliono impedire ai magistrati di lavorare?

Forse non vogliono più essere "mini" nei confronti dei "magis" che hanno il dovere nei confronti del popolo di vigilare su tutti, anche sui "mini"?

Per colpa di questo "complesso di inferiorità" di fatto si impedisce ai magistrati di vigilare sui delinquenti.

destra mai più - sinistra mai più Commentatore certificato 16.06.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

inizio OT:

state a OT!

fine OT.

ps in tema: idiota, mi raccomando, rispondi subito!

m m (mandi) Commentatore certificato 16.06.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono soddisfatto di aver votato per la prima volta De Magistris, Sonia Alfano e Carlo Vulpio e al referendum, che probabilmente non raggiungerà il quorum, voterò sì perchè sono per la libertà di espressione delle realtà pluraliste seppure minoritarie.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

inizio FUORI TEMA:

state a tema!

fine FUORI TEMA.

m m (mandi) Commentatore certificato 16.06.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire una cosina a quelle persone che reputano "normale" fare festicciole con donnine compiacenti..non sono una bacchettona,ma un pò di sana moralità ci vuole. Sono queste cose che vogliamo insegnare ai nostri figli? Sono questi gli esempi che vogliamo dargli? Chissà se saltasse fuori che una di loro sia vostra figlia...immagino che vi faccia piacere,giusto?

buon pranzo a tutti

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 16.06.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Al solito sul blog si riversano emotivita': delusi da Obama, che non doveva neppure riceverlo, stando a sentier noi, magari; oppure tutti a sottolineare la scarsa enfasi dell'incontro, o a disquisire sulle parole.
(Una formula di cortesia spacciata per entusiasmo,sui giornali si scrive che gli ha dato del "grande amico"!Non sanno piu' che dire)

Ma la cosa piu' schifosa, la vedete o no?

La nostra diplomazia, pur di mendicare un incontro con un riluttante leader USA,pur di far mettere da parte gli scandali ormai con eco mondiale e far recuperare terreno a un leader sconfessato, ha offerto in cambio le vite dei nostri ragazzi, piu' truppe da mandare in Afghanistan!
I loro giochi sempre sulla nostra pelle. Non e' la prima volta ne' sara' l'ultima.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 11:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate sapete quanti sturpi rapine omicidi razzie violenze fatte da stranieri sono successe ieri a causa del buonisno rosso idiota ?

Najaa Moiamed, Milano Commentatore certificato 16.06.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Marco che ci informi sempre di tutto!!!!sei un mito... però dimmi se noi cittadini possiamo fare qualcosa perche qua sta legge con le persone che sono in parlamento passa... manifestazioni cortei... Non deve assolutamente passare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

francesco buri 16.06.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento

a catania per ogni vigile ci sono 125 capi

ciumbia!! pensare che equitalia a milano sta sequestrando le auto per non aver pagato una multa

allora vuoi vedere che aveva ragione Bossi con quella famosa parola ?

Najaa Moiamed, Milano Commentatore certificato 16.06.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

E state allineati, ekekazzo!
E mandate la mail a Obama, nullafacenti!
E basta con i multinicks (?) e gli scambi di voti. Scambisti e spogliarelliste che non siete altro!!! Perchè noi siamo noi e voi non siete un cazzo e non avete diritto di replica.
Ekekazzo!

ORDINE!

Che dite? Che questo è il blog di Beppe Grillo uno che fa politica ma cerca di metterci un po' di ironia?
Uno che ha promosso in lungo ed in largo le liste civiche a 5 stelle?
Uno che chiede ai simpatizzanti I.D.V. durante i suoi comizi di abbassare le bandiere che gli oscurano la visuale?
EKISSENEFREGA!


Firmato: il TEAM di I.D.V.


Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo scendere in piazza basta con questi governi di ladri mafiosi impuniti...basta..basta..basta

angelo b., penne (PE) Commentatore certificato 16.06.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Perché Obama avrebbe dovuto essere scortese con berlusconi?

Molti di voi traggono conclusioni affrettate basate sulle apparenze. Le apparenze ingannano, specie in politica.
Un capo di stato, che riceve un altro capo di stato, può mai essere scortese col suo ospite? Si dimostrerebbe, palesemente, un cafone.
Oltretutto, berlusconi è andato ad offrire altri soldati da mandare in guerra.
La sostituzione di berlusconi non passa certamente attraverso l'azione diretta di Obama.

sancho . Commentatore certificato 16.06.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

O.T. OVVERO "FUORI TEMA"!!!
E' doveroso postare questa notizia!!!

cettina d., isola posta alle 10.01

**************************************

La contestazione alla Gelmini l'ho postata nel mio blog.
Goduria!
Buon giorno, mio prode, le mie scelte, sono sempre oculate, pnderate, meglio la libertà di pensiero e di parola: l'amicizia di Giovanni/Ed., che la "prigionia" della banda Bassotti.....
A rileggerti.
******************************

Cazzo!!!
Che sfiga!!!
Non ho un mio blog personale!!!
Però quanto lavoro per niente una 20 di post e "O" dico ZERO commenti!!!!
BHE!!!!
Allora non sono proprio così sfigato....!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 16.06.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRI DUE OPERAI MORTI IN UNA VASCA di DEPURAZIONE

RIVA LIGURE IMPERIA 2 operai che stavano lavorando all'interno del depuratore sono morti dopo essere caduti all'interno di una vasca di depurazione delle acque, forse a causa delle esalazioni interne. Un terzo operaio è rimasto intossicato nel tentativo di aiutare gli altri due lavoratori.

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_989589810.html

I Politici, gli Industriali, i Sindacalisti, la Casta degli Sfruttatori e Tiranni Baroni devono
SAPERE e IMPARARE a MEMORIA i
PRINCIPI FONDAMENTALI della Costituzione della Repubblica Italiani
Articolo (1)
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

I Politici, gli Industriali, i Sindacalisti, la Casta degli Sfruttatori e Tiranni Baroni
SAPPIANO
L'operaio è la linfa della Nazione sè non lo curi ogni cosa muore
RISPETTALO per il tuo e PERilBENEdiTUTTI.

NON ci viene concesso di vivere SIAMO schiavi moderni vincolati a vita.
Ancora dobbiamo dobbiamo sottostare ai vincoli di chi non gli frega niente della nostra VITA.
Per loro noi UOMINI di fatica non deve essere concesso godere nessun riposo.
Il miglioramento e allungamento della vita è e deve rimanere una risorsa della classe REGGENTE e PADRONA la sicurezza lo decido io andranno in pensione dopo averlo SPREMUTO e al decadimento fisico o per incidente mutilante e tanto meglio se MUORE
ADESSO BASTA non possiamo più dare FATICA e la VITA a chi continua a lasciarci MORIRE.

TROPPO il prezzo pagato da noi OPERAI non ci state tutelando, non ci state rispettando, non ci state proteggendo, non ci GARANTITE la pensione.
CONDANNATI, VINCOLATI a VITA e LAVORARE stando ZITTI in perenne e costante INSICUREZZA.

Le precedenti vittime delle cisterne degli ultimi anni.

http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_989616870.html

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 16.06.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

b... SENZA ONORI DI STATO !
VUOL DIRE CHE E' UNA MERDA COME ME !

ANCHE A ME ,QUANDO SONO STATO IN U.S.A., NON C'ERA LA BANDA E NEANCHE LA RONDA PADANA..........

PROBABILMENTE IN U.S.A. SI SONO ACCORTI CHE b... E' UN DELINQUENTE,UN GROSSO DELINQUENTE,UN ENORME DELINQUENTE, UNO CHE IN QUALSIASI ALTRO STATO DELLA TERRA SAREBBE IN GALERA,...A VITA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Sarà pure vero ma a leggere l'opinione "La legge che piace alla casta" di Luca Ricolfi apparso ieri su La Stampa.it, emerge che da un sondaggio Ipsos per il Sole 24 Ore i cittadini contrari alla pubblicazione delle loro conversazioni, sia telefoniche che ambientali, sono il doppio di quelli favorevoli.
Ed allora: come la mettiamo?
:-)

Giuseppe Orsini 16.06.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

3000 email ad obama ?

solo per proporre una simile cazzata bisogna essere un pò sbiellati !

mi dispiace che alcuni di voi vadano dietro a personaggi che si improvvisano "esperti" di politica internazionale ...non avendo neanche i rudimenti della lingua italiana o cenni di economia politica....

3000 email ? io le avrei dirottate verso un problema piu' aderente alla nostra disastrata realtà corcostante.....

abbiamo seri problemi nell'immediato...alcuni anziani ormai ROVISTANO nei cassonetti per mangiare......

e qualche stronzo vi DEPISTA vi distrae con coglionate circa i rapporti internazionali !!!

contenti voi .......

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 16.06.09 10:56| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SIATE INFANTILI CAVOLO !

CHE VI ASPETTATE DA OBAMA CHE DIA UNA SANA BOTTA IN TESTA AL MOSTRO ??

QUANDO DURANTE BUSH IL NANO PARLO' (BEH FORSE E' TROPPO ...TRUFOLO'..) AL SENATO AMERICANO OBAMA FU L'UNICO O UNO DEI POCHI A NON APPLAUDIRE !!

OBAMA E' PURE LUI LEGATO A CERTI COMPORTAMENTI E A CERTE POLITICHE SE NO LO FANNO FUORI !!
DIAMOGLI TEMPO !

juan miranda 16.06.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Convegno dello IEMASVO e del Comitato 21 e 33

Sulla "Libertà di parola"

SABATO 20 GIUGNO ore 9,30 Palazzo di Giustizia di Roma Piazza Cavour, Aula Della Torre

"SYLVIA STOLZ E GLI ALTRI"

Leggi memoriali, mandato di cattura europeo, decisioni-quadro e direttive Ue: l’Europa sta entrando nel tunnel di un nuovo totalitarismo?

Inetrverranno:

Vincenzo CARBONE
Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione

Claudio MOFFA
Master Enrico Mattei in Vicino e Medio Oriente, Presidente provvisorio del Comitato 21 e 33
L’arrembaggio alla storia e alle libere opinioni

Ludwig BOCK
Avvocato penalista, difensore di Sylvia Stolz
Oltre ogni limite: l’allucinante caso dell’avv. Sylvia Stolz

Eric DELCROIX
Avvocato penalista, difensore di Robert Faurisson
Il caso Faurisson: 27 anni di una inquietante cronaca giudiziaria

Nino MARAZZITA
Avvocato penalista
Il delitto d’opinione: verso una nuova Inquisizione?

Rosario PRIORE
Giudice
Il mandato di cattura europeo e le Costituzioni nazionali

Presiede
Alessandro CASSIANI
Presidente dell’Ordine degli Avvocati

L’avvocato Sylvia Stolz si trova attualmente in prigione in Germania, condannata a 3 anni e mezzo e interdetta dalla professione per 5 anni, per aver difeso con argomentazioni "inaccettabili" Ernest Zuendel. Si tratta del caso limite della cupa e semisconosciuta diffusione delle leggi liberticide in Europa, a partire dall’approvazione in Francia,nel 1990, della legge Fabius-Gayssot. ...

Posti limitati. Per prenotazioni

info@mastermatteimedioriente.it

Gipo Pogi Commentatore certificato 16.06.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite,tutti delusi perché Obama non ha tirato le orecchie a Berlusconi.Gli americani di certo non hanno chiesto aiuto ai canadesi per togliersi dalle palle Bush.La solita lagna:"aiutooooo,salvateciii,mammaaaa ho fameee".
Forse tutto questo é davvero dovuto allo stereotipo italiano.Quello che la maggioranza degli italiani sono dei mammoni.
Io ad Obama non ho scritto,l'idea di spammare la Casa Bianca di lagne non mi é piaciuta.Sono peró sempre d'accordo se si scrive a Napolitano.
É QUELLO IL NOSTRO PRESIDENTE,NON OBAMA!!

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 16.06.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORDINE

SICUREZZA

DISCIPLINA

ITAGLIANIIIIIIIIIIII

POCHE PAROLE PER GLI IDIOTI.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

A QUELLI CHE NON CONDIVIDONO LE IDEE DI GRILLO ETRAVAGLIO,E SCRIVONO COMMENTI SOLO DI CRITICA:
PERCHE' CONTINUATE A VEDERE QUESTO FANTASTICO BLOG!
SI CAPISCE CHE SIETE DEI MILITANTI DI QUESTI POLITICI MAFIOSI E ASSASSINI.E VOI SIETE COME LORO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 16.06.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo psiconano ci perseguita!
Anche nel film "In Bruges" lo nominano. Detto da un'altro nano adirittura!

Giorgio O. Commentatore certificato 16.06.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

LO SPIRITO DI OSSERVAZIONE E L'ESPERIENZA DI MOLTI E' INFANTILE !

DIRE CHE OBAMA HA UNA GRANDE CONSIDERAZIONE DEL NANO NON HA FONDAMENTO SERIO. GUARDATE BENE CON OCCHI E MENTE RILASSATI COME OBAMA GUARDA TRUFOLO E VI ACCORGERETE CHE LO GUARDA COME IL PRIMO DELLA CLASSE GUARDA LO SCEMO DELLA SCUOLA !!

juan miranda 16.06.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE CHE DOVREBBE SOSTITUIRE QUELLA SULLE INTERCETTAZIONI

Art.1 e UNICO
QUALINQUE eletto a cariche pubbliche a qualunque livello (Stato - Regioni - Province - Comuni - Circoscrizioni) PERDE, per tutta la durata dell'incarico, OGNI diritto a QUALSIASI privacy.

Qualunque notizia, fatto, voce, dichiarazione, documentazione (in qualsiasi forma) può essere pubblicata e ripresa da chiunque e su ogni mezzo di diffusione.
UNICA limitazione: è VIETATO DIFFONDERE DETTAGLI O QUESTIONI CHE IN QUALUNQUE MODO IDENTIFICHINO DEI MINORENNI. SE MINORENNI SONO COINVOLTI INDIRETTAMENTE, È VIETATA LA DIVULGAZIONE DI QUALUNQUE ELEMENTO CHE LI RENDA IDENTIFICABILI.

OVVIAMENTE chi riprende la notizia DEVE citare la fonte. E la FONTE risponde alla legge per eventuali ipotesi di reato (calunnia, diffamazione, diffusione di notizie false e tendenziose, ecc.ecc)

Fine dell'articolo UNICO.
---

Insomma:
fra il:

- DIRITTO alla TRASPARENZA che garantisce TUTTI i CITTADINI

ed il

- DIRITTO alla privacy che garantisce un singolo individuo

nel caso di amministratori o eletti È assolutamente preminente il PRIMO, quindi la seconda deve essere SACRIFICATA per un bene superiore.

Se a qualcuno questa cosa non sta bene... può benissimo evitare di candidarsi!

Cominciate a diffondere questa IDEA: TROVIAMOCI UN ONOREVOLE E PRESENTIAMO LA LEGGE, CHE ABROGHI QUALUNQUE ALTRA LEGGE IN CONTRASTO PER QUANTO RIGUARDA GLI ELETTI!

FabioCastellucci Rev2 (-ma sono in incognito...) Commentatore certificato 16.06.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER FORTUNA CHE C'E' IL CALCIO,LA nazionale VINCE,TUTTI BRAVI,EROI,GRANDE lippi, gattuso,paolo rossi, gigggi riva, massola,rivera,sivori, elpibedeoro, pele , bechenbauer, zidane, caca',elturco(NON RICORDO IL NOME) zofff,sirea,delpietro, bufon,etc.etc.

AGLI IDIOTI BASTA E AVANZA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPIACE PER MARCO TRAVAGLIO CHE SPENDE TEMPO E PAROLE PER FARCI CAPIRE QUEL CHE SI CAPISCE LONTANO UN MIGLIO. INFATTI SI CAPISCE LONTANO UN MIGLIO CHE IL LODO ALFANO, LA LEGGE SULLE INTERCETTAZIONI, LE SANZIONI CONTRO LA STAMPA FANNO PARTE DI UN UNICO DISEGNO CHE PERSEGUE UN UNICO FINE, E CIOE':"LASCIATECI RUBARE IN PACE - NON ROMPETECI I COGLIONI SE DOBBIAMO CORROMPERE, STUPRARE LA MORALE, SCHIACCIARE I PIU' DEBOLI, STUPRARE LA SOCIALITà, I VALORI, LA NAZIONE, LE ISTUTUZIONI. INFATTI QUESTA E' LA NOSTRA STAGIONE E NOI FACCIAMO DI TUTTO PER USCIRENE CON QUANTI PIU' VANTAGGI POSSIBILI,BENI E POTERI"
IL RESTO, CARO MARCO, SONO CHIACCHIERE. NON CI SPIEGARE PIU' CHE QUESTI SONO LADRI. LO SAPPIAMO GIA'. NE SIAMO CONVINTI FINO AL MIDOLLO SPINALE.
ASPETTIAMO SOLO "IL MOMENTO". E' SOLO QUESTO CHE DIPENDE DA TE, DA BEPPE, DA ANTONIO dI PIETRO. ALTRO NON CI SERVE.
SPERO CHE AL PROSSIMO V-DAY VORREMMO DARE UNA VALENZA EUROPEA PER VEDERE IN EUROPA QUALI SONO "I POLITICI DEL QUARTIERINO" CHE DANNO LA MANO ALLO SCIACALLO E QUALI NO.
ABBRACCI - ALTO E BIONDO.

Alto Biondo 16.06.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

non ho capito quanti branchi siete

gli idv
i sovranità popolare
i mu del blog
...

poi quale branco dimentico?

mah!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'AQUILA E' VERO PDL 54%...MA...HA VOTATO IL 23% DEGLI AVENTI DIRITTO !!!!!! NESSUN TGG QUESTO LO HA DETTO !!

SONO TUTTI COLLUSI CON LA MAFIA ...TUTTI !! I SOLDI AI CORROTTI, IL PASTO GIORNALIERO, E SOPRATUTTO LA PAURA MANTENGONO L'ORDINE !!

juan miranda 16.06.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

(S)POLITICA ITALIANA

Caro Obama, mi ha un po deluso;

Ha ospitato berlusconi come fosse un grande capo di stato;

Conosce quali leggi porcate vengono partorite dal governo berlusconi??????

Ultima la legge contro le intercettazioni, per ritornare indietro alla lodo-alfano;

A suo tempo lo aveva definito abbronzato!!!!!!!!

Nella villa in Sardegna, porta con aereo di stato, amichette varie per giornate hard;

No Obama, ci si aspettava qualcosa di diverso da Lei;

Ormai è palese che gli interessi della politica mondiale sono lontani dal popolo.


Patriota Italiano, Torino Commentatore certificato 16.06.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO I VOSTRI POST.

l'aquila pdl 54 % ???????????????

ABRUZZESI VOTANTI pdl.........MERITATE UN NUOVO TERREMOTO SCALA 10 RICHTER ::SENZA POSSIBILITA' DI SALVEZZA.
SI AUSPICA CHE VENGA A BREVE,MAGARI QUANDO IL NANO E' IN VISITA.
NIENTE FUNERALE DI STATO.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fotografo Antonello(GRANDE)tiene in scacco il nano.Ha paura ,una fottuta paura che esca allo scoperto il marciume in cui è immerso

maria rollo 16.06.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Lo zimbello.

http://www.huffingtonpost.com/news/silvio-berlusconi

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento

HELLO,

G8 MADDALENA:

I RIMBORSI PER LE NAVI, PER GLI ALBERGHI,PER LE VELINE PRENOTATE,PER IL VIAGRA,PER BORTOLASO E COMPAGNI DI MERENDA, PER TUTTI GLI EXTRA......CHI LI PAGA ?

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 16.06.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Beccatevi sta foto..

http://milano.repubblica.it/dettaglio/lanpi-denuncia-il-ministro-brambilla-a-lecco-fece-il-saluto-romano/1651649

Basta cazzeggiare in rete,è ora di prendere i randelli!!

SEI GRANDE BEPPE!! Commentatore certificato 16.06.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama non sopporta il vaticano.
Il presidente degli Stati Uniti se potesse raderebbe al suolo lo stato del vaticano, perchè conosce troppo bene i misfatti e le porcherie che questi maiali hanno fatto nei secoli e continuano a fare anche in America sotto la falsa luce della cristianità, a cominciare dalla pedofilia per finire agli inciuci di potere con banche, prostituzione e malavita.
Purtroppo per Obama però, il nostro premier Berlusconi fa parte di questo intreccio, e quindi il presidente Americano sta valutando se attendere che Berlusconi cada con il suo governo oppure (vista l'urgenza di un colpo di spugna) sferrare un attacco politico on o senza "l'omino" al potere. Dipenderà da quanto spingeranno i servizi segreti in questa vicenda e quanto Obama messo alle strette dai "suoi capi" riuscirà a frenare la cosa. In ogni caso la fine del vaticano e di conseguenza di altre "forze religiose" è già stata decretata poichè da tempo sanno che guerre e povertà e distinzioni provengono da li, e non sono più disposti a tollerare.

Roberto P. Commentatore certificato 16.06.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Articolo 12, Comma 1
«L'unico motivo valido per chiedere il congedo dal fronte è la pazzia.»
Articolo 12, Comma 22
«Chiunque chieda il congedo dal fronte non è pazzo.»

"COMMA 22" DI Joseph Heller

luca martino 16.06.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Gia' l'immagino, querulo:
"Pieta' Signore, non ci Levi il pane di bocca,
è Cosa Nostra...!"

enrico w., novara Commentatore certificato 16.06.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento


Obama/Puffo...

Ragazzi non so voi ma sendo odore, usando una metafora calcistica, di "biscotto"...

Avete visto Zeitg_eist o The Corpor_ation?

Obama e takkettino... Io penso che entrambi siano cartine di tornasole di oligopoli ben definiti, che possono piegare tutto e tutti alla logica del loro comando.

Ed alla fine l'abbronzato sorride al ducetto.

Ma in nome di cosa?

Guerra ---> soldi, materie prime, potere?

Gradirei sottocommenti, intelligenti, grazie.

Maurizio Longo 16.06.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono depresso per l'operato di questo governo...bisogna scendere in piazza per protestare contro la legge bavaglio sulle intercettazioni e prendere le firme per un referendum che stoppi la legge e che anzi la liberi pure dai limiti posti da quel porco di mastella...come spiega la lega questa scelta al suo elettorato che chiede sicurezza...dobbiamo scendere in piazza e non ci dobbiamo fermare davanti a niente...protestare fino a quando non cambieranno tutto...protestare fino a quando non se ne andranno...li dobbiamo cacciare a pedate...

angelo b., penne (PE) Commentatore certificato 16.06.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma se gli articoli per i quali i giornalisti saranno multati, anziche trascriverli passo passo dai testi giudiziari, si copiassero da un giornale estero che casualmente li ha pubblicati, il reato per il giornalista persiste lo stesso?

Non sara difficile far parlare all'estero i giornalisti e tradurre cio che hanno scritto loro.

walter rossi 16.06.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

IL NANETTO E L'ABBRONZATO.

Il nanetto è andato in America, questa volta preceduto da tutti gli scandali in atto nel nostro paese.
I siti dei blog americani sono pieni di commenti di italiani e americani che denunciano il grave stato di democrazia in cui versa il nostro paese.
Il nanetto che fa? Offre armi e munizioni al presidente americano.
Ma l'amministrazione è cambiata, non è più lo stato maggiore di Bush fautore dei potentati produttori di armi e discendenti dei pionieri che offrivano wiskey agli indiani in cambio delle ricchezze delle loro terre.
Obama è un 'RIFORMISTA' si aspettava qualcosa di diverso dagli italiani data la loro posizione geografica e quindi un ruolo fondamentale di mediazione con i paesi del mediterraneo.
Obama lo ha liquidato con un panino ed una breve visita al consiglio. Lo ha ricambiato con la stessa moneta con cui la nostra maggioranza si sta impegnando nella integrazione con i popoli del mediterraneo.
Respingimenti, leggi razziali, visita di un dittatore libico con l'unico scopo di fare affari con soliti monopoli italiani.
E ancora politiche energetiche, leggi ad personam, restrizione della libertà di fare giornalismo, filtraggio della rete.
Ma che si aspettava? Stiamo navigando controcorrente. L'America tenta un approccio col medio oriente con mezzi non bellici, tenta di regolamentare i rischi dei mercati e soprattutto taglia i bonus ai manager delle aziende in perdita.
Qui da noi è esattamente il contrario, dove per esempio un azione telecom perde il 60% e il trochetto della felicità incassa un bonus di 1.300.000 euro.
Ma allora nanetto che sei andato a fare? Che cosa proponi di nuovo?
Per il nostro governo la crisi economica è niente, la perdita di stile del premier è niente, una nazione che è divisa in caste, potentati e povera gente è niente. La ricerca e l'innovazione tecnologica è niente. La globalizzazione non esiste. Confiniamo a sud con nessuno e nord con quacuno.
Siamo un niente in un mare di cambiamenti.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 16.06.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


MAGISTRATI,PROCURE,CANCELLERIE,COMMISSARI" CHE VENDONO INFORMAZIONI RISERVATE SUGLI INDAGATI E COPERTE DA SEGRETO PER ARRICCHIRSI O FARSI PUBBLICITà PER UN FACILE AVANZAMENTO DI CARIERA DEVONO ESSERE

-INCHIODATI PER LE PALLE AL MURO-

MAGISTRATI PEZZI DI MERDA !!!
MAGISTRATI PEZZI DI MERDA !!!

H5N1 LIVE 16.06.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


C'è un'anima Pia che mi passa
Caffè a litri ?

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci tendo a rimarcare che questo blog è diventato una fogna a causa di 2 o 3 psicopatici che andrebbero messi a tacere.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 16.06.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Perché c'è discrepanza tra i risultati delle europee e quelli delle amministrative?

Molto semplemente perchè sono usati 2 metodi differenti di votazione.

Alle europee il sistema è piu democratico e a parte lo sbarramento, ci sono dei partiti e ci sono lepreferenze perciò il voto rispecchia abbastanza fedelmente la volontà degli italiani a me non che non ci siano dei brogli.

Alle amministrative invee il sistema è "taroccato" e i giochi sono fatti dalle segreterie di partito e il popolo intervine nella votazione con meno potere e in modo meno proporzionale.


In definitiva alle europee hanno votato gli itliani mentre alle amministrative hanno votato gli "intrallazzi" di segreteria.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 16.06.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che Alfano passerà alla memoria in senso negativo. Semplicemnte gli italiani se ne dimenticheranno. Il nostro popolo si divide in due categorie; Quelli pro brogliusconi e quelli contro. I pro sono coloro che lo votano, coloro che nn vanno a votare e quelli che disperdono il voto in piccoli partitelli. Quelli contro sono coloro che pur non condividendone il programma in toto (ma il partito perfetto nn esiste nè mai esiterà, nè in Italia e neppure in tutto il mondo) votano il più grosso avversario del Pregiudicato, Piduista, Pervertito. Saluti profondamente sconcertati

ivan IV Commentatore certificato 16.06.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


per Giovanni P.adorato..

Un giorno se io non sarò sempre costretto a fuggire di paese in paese mi vedrai seduto sulla tua tomba a piangere per la tua morte.
Ora solo nostra madre ormai vecchia parlerà di me e io non posso fare altro che porgere le mie braccia e salutare la mia città.
Sento anch’io l’ostilità degli dei e le angoscie che hanno turbato la tua vita.
Adesso mi resta solo il desiderio di morire!
Dopo la mia morte, che avverrà lontano dalla mia città, vorrei solo che le persone portino a mia madre le mie ossa.

parafrasi de: In morte del fratello Giovanni


roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.

Ringrazio Beppe Grillo per aver creato il blog e Marco Travaglio per i suoi interventi allo stesso tempo veritieri e taglienti. Perdonate questa sorta di introduzione ma è la prima volta che scrivo su questo blog.

Scrivo non tanto per commentare le raccapriccianti notizie di cui ci ha (fortunatamente) informato Travaglio, ma per chiedergli di aggiungere in futuro i link relativi alle sue fonti. Non certo per sfiducia, ma perché spesso mi capita di "linkare" i suoi video su facebook così da diffondere le informazioni anche a colori i quali hanno troppi pregiudizi per visitare il sito di Beppe Grillo o di ascoltare quel che ha da dire Marco Travaglio. In tali casi allego sempre come "prova" tangibile i testi dei disegni legge o qualche citazione da enti come l'ansa. (Lezione che ho imparato leggendo "la scomparsa dei fatti" per l'appunto di M.Travaglio). Tutto questo perché troppe persone si rifiutano di ascoltare a prescindere, tacciando di faziosità tutto e tutti. In questo modo li si potrebbe privare di qualsiasi obiezione.

Concludo chiedendo se qualcuno sa dove si possano trovare (ammesso che esista un simile sito) gli atti giudiziari o almeno le sentenze di processi già conclusi. Perdonate l'ingenuità, ma secondo me in un paese civile dovrebbe esserci la possibilità di leggere se non altro le sentenze dei processi. Oppure mi sfugge qualcosa?

Stefano Lazzari 16.06.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

il giornale titola
Yemen, strage di ostaggi occidentali Gli islamici massacrano anche tre bimbi
la mia coscienza urla
Canale di Sicilia,strage di poveri immigrati africani,I cattolici Italiani massacrano uomini,donne e bambini,alcuni ancora nel grembo materno

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 16.06.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

cara redazione
sono Pina Lauria e sono residente a L’Aquila; attualmente “abito” presso la tendopoli ITALTEL 1, perché alla mia casa, che devo ancora finire di pagare, è stata assegnata la lettera E, che in questo drammatico alfabeto significa “danni gravissimi”.

Scrivo per illustrarvi alcune considerazioni, di carattere generale e, più in particolare, relative alla qualità della vita nei campi.

Intanto, evidenzio la grande confusione che c’è nella città: a quasi due mesi dal terremoto, viviamo ancora uno stato di emergenza. Uno dei grandi nemici di questi giorni, e dei prossimi, è il caldo: arriveranno i condizionatori ma risolveranno ben poco perché, come sicuramente sapete, il condizionatore funziona in una casa, con le pareti di cemento e con le finestre chiuse, non in una tenda, dove il sole batte a picco e da dove si esce e si entra….inoltre, la tenda non è che si chiude ermeticamente!

Allora, il problema vero è questa lunga permanenza nella tendopoli alla quale saremo costretti fino ai primi di novembre. E’ assurdo ed inconcepibile che, per saltare una “fase”, come ha detto il Presidente del Consiglio, bisogna aspettare circa sette mesi per avere una casa, comunque sia. E a novembre, se le cifre rimangono quelle dette dal Governo e dalla Protezione Civile, saranno soltanto 13 mila i cittadini aquilani che potranno lasciare le tende. Su questo vorrei chiarire che si sta assistendo ad un balletto delle cifre che nasconde una amara verità. Mi spiego. Queste cifre si riferiscono alle verifiche finora effettuate ed alle risultanze avute. Si sta ragionando in questi termini: se su un tot di case verificate, è risultata una agibilità pari al 53%, e mantenendo questo trend, allora le case inagibili saranno all’incirca 5.000 per 13 mila persone.

L’agibilità è stata dichiarata per le abitazioni dei paesi vicini a L’Aquila;...........

http://www.officinavolturno.com/2009/06/15/lettera-dallabruzzo-cara-redazione/

lalla l. Commentatore certificato 16.06.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento


"MAGISTRATI,PROCURE,CANCELLERIE,COMMISSARI" CHE VENDONO INFORMAZIONI RISERVATE SUGLI INDAGATI E COPERTE DA SEGRETO PER ARRICCHIRSI O FARSI PUBBLICITà PER UN FACILE AVANZAMENTO DI CARIERA DEVONO ESSERE

-INCHIODATI PER LE PALLE AL MURO-

MAGISTRATI PEZZI DI MERDA !!!
MAGISTRATI PEZZI DI MERDA !!!

H5N1 LIVE 16.06.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

silvio snobbatissimo... che pena

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

A destra di fianco alla lenzuolata di Travaglio ci sono una serie di ingiustizie..e parliamo di libertà?Ma quale?Ma dove?Ma da quando?

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro ha perso tutta la verve stupida di fronte ad Obama. Chissà quante volte gli hanno detto,prima della partenza, di non aprire bcca per nessuna ragione.Come si fa con i bambini. Si vedeva che era bloccato, rigido,ossequioso,come al solito debole con i forti e forte con i deboli .Come tutti gli uomini mezza cartuccia.Viva Beppe Grillo, lui sì che ha le palle vere

maria rollo 16.06.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Scusate....ma i 3 detenuti di guantanamo che dovremo ospitare, chi dovrà mantenerli? E....dove andranno?

Laura c. 16.06.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio,
molto interessante il tuo passaparola, purtroppo i tempi del discorso sono lunghissimiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni di voi preferiscono brandire la tastiera a mo' di scimitarra e menare fendenti lessicali su popolazioni già tragicamente provate dalla natura e dalla Storia. Oggi leggo di chi augura nuove catastrofe naturali, o chi rigira nella piaga dito e coltello ringhiando, con odio, verso le popolazioni votanti dell'Abruzzo.
A parte che molti degli accusatori non pongono in essere un'eventualità che, secondo me, è una quasi-certezza e cioé il 'broglio elettorale': pensate davvero che 'esseri satanici' come B. e la sua truppaglia possano avere problemi etico-morali nell'approcciarsi a delle votazioni con l'animo nero?
Insomma, davvero credete che la nostra società, la nostra classe politica, siano più pulite e rette di quelle Iraniane?

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tranquilli..adesso l'italiano va in vacanza..torna che c'è già pronto il calcio..cosa può volere di più?

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

per oggi...

La libertà di manifestazione del pensiero è una delle principali libertà e diritti fondamentali riconosciuti. Tale libertà è, tra l'altro, considerata come corollario dell'articolo 13 della Costituzione della Repubblica italiana, che prevede l'inviolabilità della libertà personale tanto fisica quanto psichica. Tale libertà è, poi, fondamentale anche nella concezione dell'antico Stato liberale.

questa è per tutti quelli che si sono dimenticati il rispetto delle idee.

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...italidioti...ascoltate.....non osate mai piu lasciare mastella senza una poltrona....come vi siete permessi a lasciarlo per un intero anno senza una poltrona....mastella sara' il nostro nuovo andreotti....ce l'ho terremo sulle spalle finche campa'....comportatevi bene(cioè da pecoroni)....miraccomando.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo mio video che ho fatto per sapere come la penso io Garibaldino.
Basta cliccare qua sotto Paolo Caorsi

Paolo Caorsi 16.06.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento


Sembra che Obama e il nano abbiano trovato parecchi punti in comune......

Certo che il nano è un lecchino professionale.....grazie, grazie Usa della tua democrazia e di aver reso quest paese libero.....

A proposito di libertà dagli USA, il 4 luglio il Comitato No Dal Molin organizza una manifestazione contro la base militare statunitense, piantando bandiere del comitato nell'area dove si vuole costruire tale base. Non c'è bisogno di spiegare la scelta della data............L'invito è rivolto a tutti.

http://beppegrillotaranto.wordpress.com/2009/06/09/manifestazione-no-dal-molin-il-4-luglio-a-vicenza-no-alla-base-nato/


Buongiorno, blog, caffè rumoroso.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 16.06.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Cettina

Che cose strane succedono nel MU?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M'Ama o m'Obama? M'Ama o m'Obama?....
Strappandosi gli ultimi Petali.....

enrico w., novara Commentatore certificato 16.06.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno. E' urgentissimo fare qualcosa di piu'
per salvare "dalla prigionia obbligata" i ns concittadini confinati nelle tendopoli. On.le Di Pietro, Beppe, Marco.........
ma l'europa, dov'e'. Vengono a controllare se nalla mozzarella o nel parmigiano c'e' la diossina e poi?.......
Vi prego.........

antonio musco 16.06.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Obama in Italia:
parole e galateo

di Ylenia Di Matteo

Nei suoi “Consigli ai politici”, Plutarco (46-125 d.C. ca) richiama la necessità di una formazione culturale e morale dell’uomo di Stato, che deve essere esperto e preparato.
“ Non è possibile che chi sta cadendo tenga in piedi gli altri, chi è ignorante insegni, chi non è equilibrato possa dare equilibrio, né dare ordini chi non è ordinato, né governare chi non ha in sé governo. Molti invece, ragionando male, pensano che il primo vantaggio nel governare sia il non essere governati…”.
Orbene, non è necessario scomodare l’illustre filosofo per chiedere ai nostri uomini di Stato quantomeno una sobrietà linguistica, allorquando il Presidente USA Barack Obama farà visita al nostro Paese.
Le parole sono importanti, soprattutto in circostanze così particolari. La giovialità, la propensione allo scherzo sono indubbiamente qualità caratteriali ma nelle occasioni da “protocollo” è bene essere misurati. Non è l’uomo che parla, ma un’intera Nazione. Non si trattano gli affari privati, ma gli interessi della collettività. E’ opportuno, quindi, attenersi a regole di buona educazione universalmente riconosciute. E ricordarsi che non sempre quel che viene detto in Italia viene compreso all’estero. Anzi il più delle volte è motivo di scherno. O di richiamo.
Evitare quindi la pacca sulla spalla, o gesti di mitra.
Evitare espressioni del tipo “Vittoria della nostra identità, una squadra che ha schierato lombardi, campani, veneti o calabresi, ha vinto contro una squadra che ha perso, immolando per il risultato la propria identità, schierando negri, islamici, comunisti “(Calderoli all’Ansa, 10 luglio 2006, commentando la vittoria mondiale della nazionale di calcio).

segue nel sottocommento

GERONIMO . Commentatore certificato 16.06.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ geronimo

Ciao, mi appresto a uscire e non e' mia intenzione innescare polemiche o controbattere.

Tutto cio' che ho scritto ieri non sono allusioni...e' VERO e ci sono persone che lo *sanno*!

Sul branco non e' mia intenzione accanirmi o venirvi a fare le pulci perche' so cazzi vostri.

Confermo che vi ritengo persone ridicole nei modi e negli atteggiamenti...da bambini...direi.
(ci sta che voi RICAMBIATE!...l'accetto e sono consapevole)
Cio' non nasce da desideri di rivalsa, "vendette" o altri tipi di sentimenti a me sconosciuti...e una mia personalissima considerazione "datata" ...quindi non adducibile a faccende recenti...e anche questo e' cosa nota a delle persone...da tempo!

Sgombra/te quindi il campo da altre ipotesi e non scervellatevi in altre considerazioni perche' non ESISTONO: Non mi sveglio la mattina e vado ad offendere o attaccare le persone (guardatevi in casa per questo), se non l'ho fatto prima e' perche' un po' di buon senso e di sensibilita' me lo impedivano...adesso non ho piu' ostacoli e rispondo pan per focaccia senza reprimermi: Io sono stato attaccato piu' volte da alcuni di voi senza MOTIVO!

Quando saluto e scherzo con una persona e' perche' c'e' qualcosa che mi spinge...spontaneita' o altro ma lo faccio sempre nella maniera piu' sincera possibile...altrimenti smetto.
Che Claudia si sia sentita chiamata in causa lo capisco e l'apprezzo per lo slancio profuso per difendere l'amicizia; (L'avrei fatto anch'Io) comunque contro di TE non ho niente anche se il mio intervento inglobava NECESSARIAMENTE piu' persone.

Vi ho tirato in ballo per dare un senso e un significato al mio intervento e per dirvi...cio' che ho scritto ieri.
I modi sono quelli...i miei:
Preferisco arrivare al dunque...sempre!...non mi piace l'agonia, le tiritere e il ripetermi per mesi come vecchie zitelle!
Per me argomento chiuso!

Buon caffe'!:-D

Anthony, C. 16.06.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


RECENTI VOTAZIONI
Comune di L'Aquila Il Popolo delle Libertà 54,8% Partito Democratico 19,6% Lega Nord 0,6% Italia dei Valori 11,4% Unione di Centro 2,6% Prc - Pdci 3,1% Sinistra e Libertà 3,4% La Destra - MPA - Pensionati - ADC 1,6% Lista Bonino - Pannella 1,9% Altri 1%
Una sintesi del popolino italiano.
MERITANO LE TENDE...ed un rigido inverno...e tanti morti di freddo,non solo anziani ma tanti bambini.....
maledetti italiani di merda....meritate solo un'altra IMMENSA TRAGEDIA


Comune di L'Aquila Il Popolo delle Libertà 54,8%
Perchè si lamentano?

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=9lRfDjX04a4&feature=channel_page

se non lo guardate ve ne pentirete...
il nano a cartoni animati...

jacopone da todi Commentatore certificato 16.06.09 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’elezione di Silvio Berlusconi al Quirinale sarebbe una sciagura nazionale.

Facciamo di tutto per evitarla!

L’Italia che lo conosce e non lo vuole ha il dovere di farsi sentire, adesso!

Non ci sentiremmo MAI rappresentati da un presidente della Repubblica che militò nella P2 di Gelli,
che frequentò mafiosi come Vittorio Mangano,
che beneficiò di corruzione di giudici,
che ha imposto al Parlamento leggi per evitare regolari processi in cui era imputato,
che vanta, oltre a numerose prescrizioni, una condanna amnistiata per falsa testimonianza,
che sfrutta una posizione dominante sui media per finalità di propaganda e di delegittimazione degli avversari politici,
che è tutt’ora titolare del più colossale conflitto di interessi dell’occidente democratico,
che ha mentito innumerevoli volte agli italiani.
Tutta la sua storia esprime disvalori e contraddice lo spirito di quella Costituzione che il Capo dello Stato ha il dovere di custodire.
Il personaggio è privo di cultura istituzionale.
Per mentalità, metodi, stile, obiettivi è estraneo alla democrazia delle regole.
La sua elezione alla massima carica repubblicana rappresenterebbe la più grave umiliazione per gli italiani onesti.

Il trionfo dell’Italia del malaffare.

MAI AL QUIRINALE !

GERONIMO . Commentatore certificato 16.06.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma dov'è che è andato Pappy?Da Lomumba?E'passato al gioco trasgressivo?

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 08:28| 
 |
Rispondi al commento

New York - Ieri, in occasione del 42° anniversario dell’occupazione di Gerusalemme Est alcuni membri del movimento ebraico ortodosso anti-sionista Neturei Karta hanno organizzato una protesta davanti al Palazzo di Vetro delle Vazioni Unite, nella città di New York.

I manifestanti hanno chiesto lo smantellamento dello stato di Israele e la costituzione di uno stato palestinese che inglobi anche gli ebrei residenti attualmente in Palestina.

Il portavoce del movimento, Yisrael Weiss, noto rabbino, ha infatti evidenziato come il regime sionista sia in contraddizione con gli insegnamenti dell’ebraismo, sfidi la volontà di Dio e fomenti gli scontri, grazie ai crimini
commessi contro gli altri pacifici abitanti della Palestina, musulmani e cristiani

2009-06-15

Anche questa è liberà di parola.

Da: http://www.infopal.it/leggi.php?id=11442

Gipo Pogi Commentatore certificato 16.06.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento

UNA PERNACCHIA PER SALVARCI DALLA CASTA

LA STRATEGIA DELLA PERNACCHIA

Ci sarebbe da ridere , se per il suo modo di governare non ci facesse piangere......DOBBIAMO COMBATTERLI...
...soprattutto dileggiandoli e sputtanandoli ,la versione moderna del sano ed insostituibile pernacchio.
CONTINUA CON VIDEO-COMMENTO; http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Allenatevi per tempo perchè alle ore 6 di ogni mattino dopo la corsa e gli esercizi ci sarà il saluto alla bandiera di sforza italia

mark kaps Commentatore certificato 16.06.09 08:24| 
 |
Rispondi al commento

NEGLI STATI UNITI SI RIDE DI BERLUSCONI IN TV!

Questo il video:

http://tv.repubblica.it/dossier/10-domande/usa-in-tv-si-ride-di-silvio/33826?video

(Sarebbe bello se qualcuno lo sottotitolasse in italiano....)

...........................

NEGLI STATI UNITI SI RIDE DI BERLUSCONI IN TV!

Questo il video:

http://tv.repubblica.it/dossier/10-domande/usa-in-tv-si-ride-di-silvio/33826?video

(Sarebbe bello se qualcuno lo sottotitolasse in italiano....)

...........................

NEGLI STATI UNITI SI RIDE DI BERLUSCONI IN TV!

Questo il video:

http://tv.repubblica.it/dossier/10-domande/usa-in-tv-si-ride-di-silvio/33826?video

(Sarebbe bello se qualcuno lo sottotitolasse in italiano....)

...........................

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento

riprendendo parte della sintesi di Geronimo:

Spett. Presidente Obama
Il prossimo 15 giugno lei incontrerà alla Casa Bianca Silvio Berlusconi. Per questa occasione abbiamo pensato di ricordare 10 informazioni utili sul nostro Presidente del Consiglio

1) Berlusconi è stato membro della P2, una loggia massonica che aveva come obiettivo la conquista del potere attraverso il controllo dell'informazione e della giustizia

2) Berlusconi è proprietario delle tre principali tv private e di un impero commerciale tale da configurarlo come il campione del conflitto di interessi nel mondo

3) Il giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia, due mesi prima di morire rilasciò un’intervista a dei giornalisti francesi, accennando più di una volta ai rapporti di Berlusconi e Marcello Dell’Utri (suo braccio destro) con la mafia.

4) Sotto i governi Berlusconi sono state approvate numerose leggi ad personam per alleggerire la posizione processuale di Berlusconi stesso. L'ultima, il Lodo Alfano, sospende i procedimenti penali a carico del Presidente del Consiglio per tutta la durata del suo mandato, e costituisce un unicum nel panorama legislativo europeo.

5) I quotidiani stranieri (non certo di sinistra) sono costantemente indignati dal comportamento e dalle frasi di Berlusconi. Celebri le sue "battute" su Obama abbronzato e “la superiorità della civiltà occidentale”.

6) Berlusconi è stato un grande estimatore del suo predecessore: “La storia - ha affermato il premier - dirà che George W. Bush è stato un grande, grandissimo presidente degli Stati Uniti”. Berlusconi ha definito Bush “un uomo di grandi principi, grandi ideali, grande visione, ma soprattutto uno che ha il coraggio di perseguire questa visione”.

ecc...

..........

AVETE NOTATO come la chiesa TANTO ATTENTA AI DESTINI DELL'EMBRIONE ACCETTA E SOSTIENE UN SIMILE PERSONAGGIO AL POTERE CHE TANTO MALE FA AGLI ITALIANI CHE HANNO AVUTO LA 'SFORTUNA' DI TRASFORMARSI DA EMBRIONI IN PERSONE VERE?

INTESA TRA PARI?

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FANNULLONI IN PARLAMENTO:
PRECEDENZA A DESTRA.

"Cittadinanzattiva" studia il lavoro degli onorevoli
Alle Camere radicali e Italia dei valori sono i più stakanovisti
Parlamento, la classifica dei fannulloni
"I più inefficienti sono sui banchi della destra"
Donne più operose degli uomini: Napoli maglia rosa alla Camera e Poretti al Senato

da http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica
/presenze-parlamentari/presenze-parlamentari/presenze-parlamentari.html

ROMA - Pochi stakanovisti e un esercito di "fannulloni", direbbe Brunetta. Che stanno soprattutto a destra. Per non dire che con le pagelle scolastiche reintrodotte dalla Gelmini (da 0 a 10), solo il 2,6% dei parlamentari (16 deputati e 8 senatori per la precisione) sarebbero promossi al secondo anno di legislatura.

Il primo anno si archivia così, con insufficienze a go-go: poco presenti, poco attivi, poco propositivi. Con gli onorevoli di opposizione a salvare la faccia. Le donne, come sempre, meglio degli uomini. E col dato più avvilente a fare da sfondo: un Parlamento ormai in ginocchio, ridotto a ratificare decisioni già adottate a Palazzo Chigi: in un anno, 61 ddl presentati dall'esecutivo trasformati in legge (90%), a fronte dei soli 7 di iniziativa parlamentare (10%).
La fotografia dei primi dodici mesi di vita delle Camere l'ha scattata l'"Osservatorio" composto da Cittadinanzattiva (movimento che dal '78 promuove i diritti dei cittadini e dei consumatori), Controllo cittadino e Openpolis. Le 32 pagine del rapporto 2008-2009 sulle attività parlamentari - che sarà presentato oggi - misurano con grafici e classifiche l'efficienza di gruppi e singoli.
>>> segue al link >>

Exidor .. Commentatore certificato 16.06.09 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

S. Aureliano
sentito quel che ha detto il nano?
"chi parla contro il capo del governo
starà senza pubblicità in eterno"
Il capo del governo e Publitalia
di fronte alla platea di sua gentaglia
senza pudor e senza s'alzi un dito
Scocca l'arco del dir
come Benito!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 16.06.09 08:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa felice che anche Beppe abbia ripreso il mio accostamento di Ma-va-là Ghedini con Lurch della famiglia Addams...

Una bella soddisfazione...:-)

Beppe...una cosa che forse ancora non sai...

Quando Ma-va-là Ghedini (in Addams) fa 'flop' con le sue denuncie e i patetici tentativi di bloccare foto e C. la famosa 'Mano' sempre quella della famiglia Addams gli diventa amica...'Federica, la mano 'amica'...:-)

ALmeno così si 'consola' poverino....

Ghediniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii


PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.09 08:08| 
 |
Rispondi al commento

leggendo un po di quà e di là

siate contenti del governo che avete messo
anche questo blog ha contribuito tanto alla vittoria del pdl

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON SILVIO ha fatto un viaggio di più di otto ore per andare a dire ad OBAMA che l'ama???non gli poteva mandare un video di VILLA CERTOSA???così obama l'avrebbe visto anche in azione...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Convegno dello IEMASVO e del Comitato 21 e 33

Sulla "Libertà di parola"

SABATO 20 GIUGNO ore 9,30 Palazzo di Giustizia di Roma Piazza Cavour, Aula Della Torre

"SYLVIA STOLZ E GLI ALTRI"

Leggi memoriali, mandato di cattura europeo, decisioni-quadro e direttive Ue: l’Europa sta entrando nel tunnel di un

nuovo totalitarismo?

Inetrverranno:

Vincenzo CARBONE
Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione

Claudio MOFFA
Master Enrico Mattei in Vicino e Medio Oriente, Presidente provvisorio del Comitato 21 e 33
L’arrembaggio alla storia e alle libere opinioni

Ludwig BOCK
Avvocato penalista, difensore di Sylvia Stolz
Oltre ogni limite: l’allucinante caso dell’avv. Sylvia Stolz

Eric DELCROIX
Avvocato penalista, difensore di Robert Faurisson
Il caso Faurisson: 27 anni di una inquietante cronaca giudiziaria

Nino MARAZZITA
Avvocato penalista
Il delitto d’opinione: verso una nuova Inquisizione?

Rosario PRIORE
Giudice
Il mandato di cattura europeo e le Costituzioni nazionali

Presiede
Alessandro CASSIANI
Presidente dell’Ordine degli Avvocati

L’avvocato Sylvia Stolz si trova attualmente in prigione in Germania, condannata a 3 anni e mezzo e interdetta dalla

professione per 5 anni, per aver difeso con argomentazioni "inaccettabili" Ernest Zuendel. Si tratta del caso limite

della cupa e semisconosciuta diffusione delle leggi liberticide in Europa, a partire dall’approvazione in Francia,

nel 1990, della legge Fabius-Gayssot. ...

Posti limitati. Per prenotazioni

info@mastermatteimedioriente.it

Gipo Pogi Commentatore certificato 16.06.09 07:58| 
 |
Rispondi al commento

la conferenza stampa tra OBAMA e DON SILVIO dove cazzo l'hanno fatta nello sgabuzzino della camera del cameriere di OBAMA non c'era un GIORNALISTA con una telecamera SHARP che prendeva solo un'inquadratura gli intepreti li hanno trovati al collocamento...caspita più che un conferenza stampa fra due presidenti sembrava un filmino porno fatto da amatori...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Spett. Presidente Obama
Il prossimo 15 giugno lei incontrerà alla Casa Bianca Silvio Berlusconi. Per questa occasione abbiamo pensato di ricordare 10 informazioni utili sul nostro Presidente del Consiglio

1) Berlusconi è stato membro della P2, una loggia massonica che aveva come obiettivo la conquista del potere attraverso il controllo dell'informazione e della giustizia

2) Berlusconi è proprietario delle tre principali tv private e di un impero commerciale tale da configurarlo come il campione del conflitto di interessi nel mondo

3) Il giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia, due mesi prima di morire rilasciò un’intervista a dei giornalisti francesi, accennando più di una volta ai rapporti di Berlusconi e Marcello Dell’Utri (suo braccio destro) con la mafia.

4) Sotto i governi Berlusconi sono state approvate numerose leggi ad personam per alleggerire la posizione processuale di Berlusconi stesso. L'ultima, il Lodo Alfano, sospende i procedimenti penali a carico del Presidente del Consiglio per tutta la durata del suo mandato, e costituisce un unicum nel panorama legislativo europeo.

5) I quotidiani stranieri (non certo di sinistra) sono costantemente indignati dal comportamento e dalle frasi di Berlusconi. Celebri le sue "battute" su Obama abbronzato e “la superiorità della civiltà occidentale”.

6) Berlusconi è stato un grande estimatore del suo predecessore: “La storia - ha affermato il premier - dirà che George W. Bush è stato un grande, grandissimo presidente degli Stati Uniti”. Berlusconi ha definito Bush “un uomo di grandi principi, grandi ideali, grande visione, ma soprattutto uno che ha il coraggio di perseguire questa visione”.

7) Il governo Berlusconi, piuttosto che incentivare l'uso delle energie alternative ha reintrodotto il nucleare facendo carta straccia del referendum del 1987 con cui gli italiani lo bocciarono.

segue nel sottocommento

GERONIMO . Commentatore certificato 16.06.09 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO BLOG! PREMETTO CHE HO PIU' FIDUCIA DI OBAMA!
"CON OBAMA COME CON BUSH"......AL SOLITO DELLA POLITICA ITALIANA ACCAPRETTATI COME SEMPRE....PROPOSTE ITALIANE ..AUMENTO DEL CONTINGENTE IN CAMBIO???! TRE PERICOLI DI GUANTANAMO ALEEEE''COME SE DA NOI MANCANO I CRIMINALI POLITICI E NON!!!

mario l 16.06.09 07:45| 
 |
Rispondi al commento

OBAMA in ABRUZZO ti mostrerò le nostre opera d'arte creata insieme al TERREMOTO ti mostrerò il QUADRO DELLA DISPERAZIONE creato dal mio governo nei confronti deoi terremotati...una TENDOPOLI OSCENA dove persone chiuse dentro vivono come nei LAGER per lavarsi si deve prendere il numero per cercare un pò di intimità uno si deve nascondere nei cessi in comune...PERò anche GHEDDAFI vive in una tenda così i terremotati non si devono lamentare se sono chiusi per qualche anno nel campeggio da me creato...e fra poco li manderò pure in crociera su qualche barcone sequestrato agli imprenditori dei clandestici che arrivano dalla libia...dal canto 18essimo DON SILVIO MARTIRE...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io leggo attentamente tutti i gironi le tue esternazioni, che spesso sono condivisibili.
Una delle cose che non mi piace è che non si riesce mai ad avere una risposta quando si porgono delle domande o dei quesiti.
In merito alle leggi Alfano, definite vergognose, mi chiedo se non è più vergognoso il....... che le ratifica?
Se così non fosse perchè chiamare in causa sempre e solo Alfano?
Saluti

Nino Apolloni 16.06.09 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Esimio podestà,
iernotte un drappello di nostri arditi in perlustrazione intercettava un informe aggregato di materia semifluida abbandonato su di un glorioso marciapiede littorio.
Assunta la formazione della testuggine interista, i nostri eroici s'appropinquavano con passo felino all'ammasso, circondandolo senza ch'egli se n'avesse ad accorgere.
Vistosi ormai sopraffatto da arguzia, metodo e strategia, l'ammasso cedeva all'aere il suo ultimo afflato di difesa, sì da nausear anche il più corazzato degli stomaci, ma i nostri baldi ebbero a pugnar in ogni condizione (e frequentando le case del Fascio furon già in tenera età avvezzi a sopportar stoicamente ogni tortura olfattiva) indi per cui, sprezzanti d'ogni rischio lanciarono a mò di rete il fez del Canestracci sull'ammasso, imprigionandolo sotto di esso al primo lancio ed ottundendogli la vista.
Fu il Canestracci stesso, orgoglio della Balduina, ad esser ratto nel sollevar di squincio il fez e ad abbrancar con mano ferma e di sorpresa la massa nemica.
Il gesto congelossi nelle sue poderose braccia subito dopo la presa, e restette immobile alcuni lunghi istanti, accovacciato e con la mano che brancava la preda.
Sottràttala da sotto al glorioso fez, la littoria mano era aggredita da massa e olezzo, e il baldissimo istintivamente agitò l'arto in maniera di liberarsi dei residui, provocando ignominiosa fuga nel drappello.
Nell'atto dello scuotimento espulsivo, il Canestracci impattava di violenza contro tronco d'ontano, e blasfemando immoto la Madonnina dell'Ardito portò istintivamente la mano alla bocca a sugger l'eroico sànguine che ne sortiva.
Ma non fu solo sapor di italico sangue versato per la patria.
L'emozione di tale patriottico momento assalì il nostro prode, che sopraffatto da eroismo svenne e cadde di torace pieno su fez e massa, amalgamandole al selciato littorio.
Il resto del drappello dileguossi per viril vergogna, lasciando il Canestracci a meditar sul suo alito recente.

A noi!!

Exidor .. Commentatore certificato 16.06.09 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è un gran giorno... finalmente rete4 è sparita dal mio televisore.

non la risintonizzerò.

un saluto a tutti.

alessandro viola 16.06.09 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Nano: "Obama come con Bush" è una dichiarazione d'effetto o di affetto?
Mah!

buongiorno per tutto il giorno

caffè da starbucks......

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.09 07:28|