Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Copenhagen Call e la Coca Cola verde


Riccardo Petrella: the Copenhagen Call
(14:16)
petrellaCopenhagenCall.jpg

Le premesse per il pianeta Terra e i suoi abitanti sono tutt'altro che buone. A dicembre si terrà la Conferenza di Copenhagen per decidere le regole del post Kyoto. I Paesi ricchi che sono responsabili dell'80% delle emissioni di CO2 non vogliono impegnarsi, i Paesi poveri, visto l'esempio, non ci pensano neppure. Il protagonista della Conferenza è il business verde, i soldi. Per banche e multinazionali è sufficiente mantenere il modello di sviluppo attuale e verniciarlo di verde. Il pianeta non attende e sopra i due gradi di surriscaldamento il primo problema sarà la mancanza d'acqua e la sete per miliardi di persone. Un tema ignorato dalla Conferenza. Riccardo Petrella, uno dei massimi esperti mondiali dell'acqua, ci spiega cosa ci può attendere.


Intervista a Riccardo Petrella:

Gli obiettivi di Kyoto traditi dai Paesi ricchi
The Copenhagen Call: l'appello di Copenhagen
Il futuro dell'umanità si gioca sulla tutela dell'acqua


Gli obiettivi di Kyoto traditi dai Paesi ricchi

Dobbiamo essere molto preoccupati dell’evoluzione attuale della preparazione alla Conferenza di Copenaghen, che è sulla convenzione sul cambio climatico, che dovrebbe dare atto alla firma di un nuovo trattato detto post Kyoto, che dovrebbe entrare in vigore nel 2013 e che organizzerebbe, per i prossimi quindici, venti anni, l’economia mondiale e i rapporti tra economia, sviluppo, benessere e gestione dell’ambiente. Si tratta della più grande fase di negoziato mondiale in vista di un accordo mondiale sul futuro dell’umanità.
Ora dobbiamo essere preoccupati perché? Perché, sulla base di quanto sta emergendo, i Paesi ricchi -ci si può domandare - stanno non mantenendo le promesse per le quali in passato si erano impegnati? Come sapete, tutti gli studi dell'International Panel on Climate Change, che è il gruppo di 1.500 scienziati che da anni lavora per le Nazioni Unite sui problemi del cambiamento climatico, hanno detto che se il mondo vuole evitare delle catastrofi immani ambientali bisogna mantenere al di sotto di due gradi l’aumento della temperatura media dell’atmosfera terrestre da qui al 2100. Per raggiungere questo obiettivo, tutti gli studi dimostrano che sarebbe necessario, all’anno 2050, di diminuire del 60% le emissioni di CO2 rispetto al volume del 1990. Questo significherebbe 80% per i Paesi ricchi e 20% per gli altri Paesi.
Ora stiamo constatando che i Paesi ricchi non vogliono mantenere né conformarsi a queste indicazioni: addirittura, per gli obiettivi di tipo intermediario, quelli al 2020, dove i Paesi ricchi avrebbero dovuto impegnarsi al 20% di riduzione dell’emissione rispetto al volume del 1990, solo la Germania e in parte la Francia, tra i Paesi ricchi, stanno affermando che vogliono attenersi a questi obiettivi quantificati di riduzione delle emissioni. Mentre invece, il 12 giugno, il Giappone ha detto che non si impegna a ridurre al massimo più dell’8% il livello di emissioni e gli Stati Uniti hanno detto due cose importanti: la prima, che non hanno nessuna intenzione di diminuire le emissioni di CO2 al di sotto del 4%, che è molto lontano da quello che dovrebbero fare; seconda cosa, hanno manifestato una conferma anche in tutte le amministrazioni precedenti, Obama ha confermato la tendenza degli Stati Uniti, che non sono favorevoli a un accordo mondiale, ma che il principio del nuovo trattato di Copenaghen dovrebbe essere quello per cui ciascun Paese si impegna a livello nazionale, ma non c’è nessun accordo globale su un impegno comune eventualmente verificato, se poi gli Stati mantengono gli impegni presi. E quindi hanno addirittura affermato il 12 giugno a Bonn, in una riunione preparatoria della Conferenza di Copenaghen, che loro stessi non domanderanno alla Cina di assumere nessun impegno, facendo un gesto di comprensione, dicendo: “ma la Cina deve svilupparsi e non si può vincolarla a degli obiettivi quantificati che costringerebbero i cinesi a non avere il tasso di sviluppo, che invece meritano..”. In realtà gli Stati Uniti stanno tentando di fare un accordo Stati Uniti /Cina nel quale dicono: “non ti impegnare, non ti chiederemo niente”, sperando e pensando che così la Cina non domanderà nessun impegno agli Stati Uniti rispetto alle riduzioni di emissioni. Ora sappiamo benissimo che da anni il Brasile, l’India, la Cina, la Russia, tutti i Paesi emergenti hanno detto che, se i Paesi ricchi non prenderanno le loro responsabilità e non saranno i primi, poiché sono stati i più grandi responsabili e predatori delle risorse del pianeta negli ultimi 100 /150 anni, se i Paesi ricchi non ridurranno in maniera significativa le loro emissioni, i Paesi nuovi non si impegneranno a niente, e hanno ragione: la responsabilità massima in questo caso appartiene ai Paesi ricchi. Quindi grossissimo problema: riusciranno i Paesi ricchi a mantenere a mantenere gli impegni presi? Faranno i Paesi ricchi le svolte necessarie per evitare le catastrofi immani, gli scombussolamenti terribili che un’eventuale riscaldamento dell’atmosfera al di sopra dei due gradi comporterà?
Il secondo interrogativo che ci deve preoccupare è che si sta constatando - e è affermato proprio alla fine di questo mese, il mese di maggio - che tutti i dirigenti dei Paesi ricchi, ma anche dei Paesi detti emergenti sono convinti che si potrà risolvere il problema del cambiamento climatico e, in particolare, risolvere il problema dell’uscita dalla crisi economico /finanziaria attuale solo attraverso l’economia verde e attraverso le soluzioni apportate al sistema energetico. Per cui oggi non fanno altro che parlare di automobili verdi, di ponti verdi, di ferrovie verdi, di Coca Cola verde, di case verdi, di cinema verdi, di pomodori verdi, tutto è al verde: cioè vale a dire, beninteso, l’economia verde, però alla salsa verde del capitalismo verde e in effetti tutti dicono che bisogna rifondare l’economia mondiale attraverso i sistemi economici dell’investimento privato, dei meccanismi di mercato, della valorizzazione mercantile e finanziaria delle foreste, degli alberi, delle acque etc.

The Copenhagen Call: l'appello di Copenhagen

Questo consenso nuovo, che chiamerei il consenso verde mondiale, è stato confermato il 24 e 26 maggio, ora, recentemente a Copenaghen, dove il governo danese ha preso l’iniziativa di convocare il mondo del business e della finanza e ci sono state più di mille persone che si sono riunite, il 24 e 26 maggio, nel World Business Summit, le quali hanno approvato un documento che si chiama: “The Copenaghen Call”, l’appello di Copenaghen, nel quale il mondo del business dice ai politici e ai futuri negoziatori del trattato di Copenaghen le condizioni del mondo del business. In effetti le richieste del mondo del business e della finanza girano intorno a due cose: la prima è che bisogna facilitare l’innovazione tecnologica secondo i tempi e i meccanismi del rendimento delle innovazioni tecnologiche e quindi in funzione a razionalità economiche e finanziarie, e la seconda è che appartiene ai poteri pubblici di creare questi fondi di incitamento e di facilitazione fiscale dell’iniziativa privata. Conseguentemente, The Copenhagen Call è un atto affermativo da parte del mondo del business che il capitalismo verde è in fondo la panacea e la soluzione ai problemi che dovranno essere trattati nel nuovo accordo mondiale. Tant’è che il Primo Ministro Danese, Rassmussen, ha dichiarato due giorni fa che assumeva completamente le proposte emerse dal World Business Summit con il Copenhagen Call e si faranno portatori delle idee espresse dal mondo del business.
Poi la seconda questione: e se ci fossero delle proposte, a Copenaghen, che non coincidono con le priorità fissate e scelte dal mondo del business che chances avranno per essere accolte? Finalmente, ecco che la grossa questione è che il Copenaghen è oggi vampirizzato dall’energia, cioè vale a dire che i nostri dirigenti ci stanno dicendo che il problema numero uno mondiale, che deve essere risolto in questo grande negoziato mondiale per il futuro dell’umanità, è l’energia. Ma l’energia è un problema numero uno mondiale per noi ricchi, non è un problema per i 2, 8 miliardi di gente povera di questo mondo, per gli africani, gli asiatici e l’America Latina il problema è l’acqua, il problema è l’alimentazione, il problema è la salute, il problema è avere un’abitazione decente, avere educazione, non è avere le automobili verdi, le case verdi. Anche perché si può dire che domani, che avremo 200 milioni di più di automobili verdi che circolano nel mondo, dove andranno questi 200 milioni di automobili verdi, in quali città? Circoleranno in quali strade? E poi avere automobili verde, case verdi, nuove case a energia passiva e attiva, che bisogna averle, a New York, a Singapore, a Melbourne, a Parigi contribuiranno a eliminare i tre miliardi di poveri nel mondo, oppure permetteranno di migliorare il livello e la qualità di vita del miliardo di gente ricca?
Quindi il problema diventa: "Perché i nostri dirigenti hanno dato priorità unicamente, nell’agenda dei lavori di Copenaghen, all’energia?".

Il futuro dell'umanità si gioca sulla tutela dell'acqua

Ecco perché dobbiamo batterci affinché invece l’acqua, che è il problema numero uno, tant’è che il gruppo intergovernativo sul cambio climatico che ha fatto tutti questi rapporti dice che la principale conseguenza del cambiamento climatico concernerà l’acqua. E' l’acqua che sarà il settore della vita più toccato dai cambiamenti climatici, ossia dallo scioglimento delle calotte polari e dei ghiacciai, che alimentano tutti i grandi bacini idrografici del mondo. E’ l’acqua che sarà il campo di più grande devastazione e problema, gli studi del GEC (Global Environment Centre Foundation) o dell’IPCC confermano che nel 2050 il 60% della popolazione rischia di vivere in regioni a forte penuria d’acqua e, se c’è forte penuria d’acqua, significa che non hanno accesso alla vita. Quindi le conseguenze del cambiamento climatico importanti sono sull’accesso alla vita per mancanza d’acqua e Copenhagen, il nuovo trattato, non ha l’acqua all’agenda dei problemi e quindi bisogna batterci affinché l’acqua faccia parte integrante dell’agenda di Copenaghen e non si sa se ce la faremo: probabilmente le tendenze attuali ci dicono che non ce la faremo, ecco il problema, non è vero che i cittadini devono accettare come inevitabile l’impossibilità di pensare all’interesse e al futuro dell’umanità e del diritto alla vita, che è un diritto umano, che è un diritto sacro, perché la vita è sacra.
Quindi abbiamo sei mesi, perché la Conferenza di Copenhagen sarà dal 7 al 18 dicembre e credo che bisogni che tutti i movimenti per i diritti dell’uomo, per i diritti umani, i movimenti che si occupano di cittadinanza, dell’acqua, debbano impegnarsi in tutti i fronti: le religioni, stiamo tentando ora di far sì che ci sia un incontro importante dei rappresentanti delle religioni per fare un appello a Copenaghen, affinché la sacralità della vita sia rispettata e che Copenaghen si occupi veramente dei bisogni del mondo. Gli accademici, i ricercatori, perché i ricercatori, perché gli universitari non fanno delle grandi manifestazioni affinché, scientificamente parlando, nell’agenda di Copenhagen i veri problemi del futuro del pianeta siano presi in conto? Che si sia vecchi, giovani, universitari, uomini semplici della strada, pensionato, una donna, un buddista, un cristiano, credo che abbiamo un’agenda terribile da occupare nei prossimi mesi e essere presenti a Copenhagen sul posto.

20 Giu 2009, 17:33 | Scrivi | Commenti (711) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ragazzi, girano video su internet piuttosto attendibili secondo i quali il surriscaldamento del pianeta dovute alle emissioni di CO2 dell'uomo sarebbe una farsa creata dal governo americano e che la temperatura starebbe crescendo anche su tutti gli altri pianeti della nostra galassia per una normale e ciclica attività solare e lo dimostra lo scioglimento dei ghiacciai sugli altri pianeti
Ora, mi chiedo perchè mai Grillo si batte così tanto per questa "causa"
PS sono un grande estimatore di Beppe però questo fatto non mi piace

daniele ventrelli, matera Commentatore certificato 07.07.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Dieci quesiti sul premier «privato» (5-9)
di Nando Dalla Chiesa
Quinto. Il capo del governo è visibilmente sotto ricatto. Chi ha fotografato, chi ha filmato, chi ha visto, chi ha sentito. Un numero sterminato di persone che deve essere zittito o acquietato (anche con posti e carriere). Ma può permettersi un paese di essere governato di chi è nella condizione di subire ricatti senza fine? Ed è questo è un fatto privato o un fatto pubblico?

Sesto. Da quel che ci è stato raccontato, donne sconosciute possono entrare nella dimora del presidente del Consiglio, fare foto e registrare. C’è una questione di vulnerabilità del governo. Chi evoca complotti ogni giorno non faticherà a capire che, una volta scoperta l’infallibile via d’ingresso, anche una potenza straniera ostile potrebbe avere accesso a informazioni privilegiate. È questo un fatto privato o un fatto pubblico?

Settimo. Imprenditori arricchiti in pochi anni sono in grado di stringere rapporti preferenziali con il capo di governo facendo «bella figura» con lui grazie alla raccolta e consegna a domicilio di donne giovani e piacenti a pagamento. Che effetti ha sul sistema degli appalti, sulle cordate in affari, sulle concessioni, un rapporto preferenziale di questo tipo? Ed è questo un fatto privato o un fatto pubblico?

Ottavo. Una ragazza senz’arte né parte, invitata a cena dal capo del governo, reclama di essere pagata perché «non lo faccio mica per la gloria». In qualunque paese un invito a cena dal capo del governo è motivo di orgoglio. Qui no, non più. Come se Cenerentola chiedesse di essere pagata dal Principe. Ma se il prestigio della carica cade tanto in basso, anche a causa dei comportamenti del capo del governo medesimo, è questo un fatto privato o un fatto pubblico?

Nono. I giornali di tutto il mondo scrivono ciò che le nostre tv tacciono. Il nostro governo è lo zimbello dell’Occidente. È questo un fatto privato o un fatto pubblico?..............

Sante. Marafini Commentatore certificato 25.06.09 17:42| 
 |
Rispondi al commento

E adesso sono c...i di tutti, che vergogna, leggete nel link cosa succede a pozzuoli.

http://www.9online.it/blog_emergenzarifiuti/2009/06/18/sciopero-dipendenti-fermo-depuratore-cuma/comment-page-1/

Claudio Crepaldi 24.06.09 09:24| 
 |
Rispondi al commento

La scorsa settimana parlavo di attualita' e di politica italiana in generale con un medico iraniano che esercita la sua professione qui in Italia, penso da decenni ascoltando il suo italiano impeccabile. Questi dopo aver fatto innumerevoli elogi al nostro Paese, per la bellezza paesaggistica, per il clima, per il cibo, per l'ospitalita' degli italiani, per le Universita', bla bla bla ecc., ha terminato il suo elogio, dicendo che noi italiani siamo degli imbecilli. Io, meravigliato, ho chiesto perche'.E lui mi ha risposto: ''Perche' eleggete al vostro governo dei mafiosi, gente gia' condannata in via definitiva, che fa i suoi porci comodi sulle vostre spalle. Se vi aumentano le tasse oppure se ne inventano di nuove, voi protestate, ma poi soccombete e pagate. In nessun paese libero al mondo avviene questo. In qualsiasi altro stato ne nascerebbe una rivolta o qualcosa di simile''.
Io l'ho ascoltato senza darci peso, pero' dopo ci ho pensato: Quanto tempo dobbiamo ancora aspettare per iniziare a far cambiare le cose? Stiamo attendendo istruzioni dagli stranieri immigrati? Perfetto, ben vengano io sto aspettando, li ho sempre considerati una risorsa dal punto di vista lavorativo e culturale; adesso li ascoltero' anche come portatori di democrazia. Forse e' per questo che i nostri tiranni li rispediscono indietro: Hanno Paura!!!!!

Ciao a tutti, ed in bocca al lupo!

Roby

Afroni Roberto 23.06.09 21:46| 
 |
Rispondi al commento

[ansa]:
Nel mirino del G8 Ambiente di Siracusa anche le finanze e la necessità di investire in tecnologie verdi. In primo piano le rinnovabili: solo con le fonti pulite si potranno creare nuovi posti di lavoro e si potrà uscire dalla crisi, ha sottolineato Achim Steiner, direttore generale del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (Unep). Sulle rinnovabili si è soffermato il ministro Prestigiacomo che ha annunciato che l'Italia sta lavorando "a una regolamentazione sull'impatto paesaggistico delle pale eoliche. Personalmente - ha detto - io privilegerei i parchi offshore, che si potrebbero realizzare in mare". Ma il G8 Ambiente di Siracusa è stato anche un'importante occasione di incontro con l'amministrazione Obama. Presente la responsabile dell'agenzia di protezione ambientale americana (Epa), Lisa Jackson che ha sottolineato la politica su energie pulite e di risparmio energetico. Particolare attenzione Jackson ha rivolto alla salute dei bambini. E sul fronte dei rapporti Udsa-Italia il ministro Prestigiacomo il prossimo lunedì 27 aprile parteciperà al Forum sulle maggiori economie di Washington per esporre i contenuti del vertice di Siracusa. Infine da parte delle associazioni luci e ombre dal G8 Ambiente: per il Wwf bene l'impegno sulla green economy ma ora servono i fatti mentre Oxfam International e Ucodep parlano di "sindrome da primo passo".

Io sono la Natura ma anche voi. Commentatore certificato 23.06.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Il saccheggio della natura vale oltre 5 milioni di euro all'anno tra traffico illecito di fauna esotica protetta e danni al mare. Il traffico di fauna esotica protetta, continua il rapporto, interessa circa un terzo di quello legale con un business quantificabile in circa 500 milioni di euro l'anno: avorio, pappagalli, falchi, camaleonti, tartarughe, un leone, ma anche conchiglie, coralli, caviale, zampe di elefante, coccodrilli imbalsamati e prodotti in pelle di animali protetti, come leopardi, lupi, varani, e lontre.

La vendita di animali imbalsamati e il traffico di fauna per l'alimentazione umana muovono un giro d'affari di circa 5 milioni di euro. Le azioni criminali al mare, osserva la Lav, hanno un giro d'affari annuo di circa 300 milioni di euro attraverso il traffico di datteri di mare, o di ricci, destinato al mercato clandestino, all'uso delle spadare. Anche per il pesce sono in agguato le sofisticazioni e le adulterazioni, con infiltrazioni della criminalità organizzata nel comparto della pesca e della vendita dove si registrano diversi interventi della Direzione investigativa antimafia

[ansa]

Io sono la Natura ma anche voi. Commentatore certificato 23.06.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le lobbyes dell'acqua non vedono l'ora che le temperature del globo salgano e miliardi di persone restino senz'acqua per privatizzarla e venderla a peso d'oro.....è sempre così:si fa di tutto per arrivare alla tragedia per poi tirare fuori l'unica soluzione,ovvero PAGARE...anche per il petrolio è lo stesso:anni e anni con benzine piene di piombo e veleni,poi tutto d'un tratto le compagnie petrolifere si scoprono amanti e rispettose della natura? Si deve sempre superare il punto di non ritorno.Poi tutti ad usare prodotti ecologici...si,sempre quando è troppo tardi.Senza contare poi tutti i premi fedeltà,i regalini le tessere fedeltà gli "sconti del x %"....non è vero niente,paghiamo cari anche quelli,ma si sa,noi italiani se non abbiamo il premino,il regalino non muoviamo un dito:per farci del bene,intendo.

marco monti 23.06.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE A PROPOSITO DI GASPARRI, GENERALI, SERVIZI SEGRETI E... TANTO ALTRO

Maurizio Gasparri direttore della telit,società israeliana di telecomunicazioni

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 23.06.09 03:03| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA
16/05/2007

Un lettore segnala che il programma di RAI3 Report ha reso noto quanto
segue: Maurizio Gasparri, l'ex ministro delle telecomunicazioni, risulta
direttore di una società israeliana di telecomunicazioni, la Telit.
Che dire?
Pare proprio vero.

CONTINUA

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 23.06.09 02:59| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA

Uno sguardo al management della Telit: nonostante la sede a Trieste, è integralmente israeliana.
Il presidente si chiama Avigdor Kelner, un colonnello dell'armata israeliana che è stato ai vertici della Azorim Investment, una immobiliare si^oni^sta, ed è nel board della Ben Gurion University. Oozi Cats è il direttore esecutivo,
Avi Israel il direttore finanziario, Inbal Barak-Etzion la sub-direttrice finanziaria; poi ci sono una sequela di direttori non-esecutivi.
E lì, tra un David Denholm (ex banca Warburg) e un Andrea Giorgio Mandel-Martello (altro Warburg), fra un Davidi Piamenta (che viene dalla
Israeli Air Force), un Yossi Moskovitz e una Ali Ronnen, compare effettivamente la faccetta di Maurizio Gasparri.

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 23.06.09 02:56| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA

Quasi unico goy fra tanti eletti.
Come direttore, ma attenzione, «non esecutivo».
E' importante: infatti la didascalia che accompagna la foto non fa che prendere le distanze da se stessa.
Si sforza di dire: sono qui, ma non ci sono.
«Mister Gasparri non è attualmente direttore o partner, né è stato direttore o partner negli ultimi cinque anni di alcuna azienda o compartecipazione».
(1)
Ma allora perché sta lì, con foto, tra i direttori Telit?
A fare che?
Apparentemente non fa niente, anzi nemmeno c'è fra quei colonnelli e aviatori di Tsahal.
Ma si vede che a qualcosa serve pure un Gasparri.
A che cosa?

CONTINUA QUI:

http://www.axnet.it/forum/maurizio-gasparri-direttore-t77496.html?s=7437592a0fcded7349fcda61b22596fd&

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 23.06.09 02:54| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE spero tu o chi per te legga questa mi lettera
Piu che un commento, vuole essere una segnalazione.
Premetto che da 3 anni mi sono appassionato del settore delle fonti alternative, dico appassionato perche' non e' la mia principale attivita'.
Questa passione mi ha poi portato a conoscere vari aspetti di questo mondo delle fonti alternative e mi ha conquistato .
Ho iniziato cosi anche in casa con i figli a discutere di come agire per lasciare il "mondo" un po meglio di come l'abbiamo trovato.
Attraverso convegni,corsi,incontrando ingegneri,visitando fiere del settore ho approfondito il settore fotovoltaico,
quando IL CONTO ENERGIA non era ancora attivo.
Due anni fa partendo dalla scuola del mio paese ho iniziato,OVVIAMENTE GRATIS, con un professore di applicazioni tecniche a collaborare 2 ore di tanto in tanto portando le nozioni che raccoglievo e cercando di trasferire ai ragazzi il mio entusiasmo per questo nuovo(almeno per me) modo di produrre energia attraverso il sole.
Ebbene da 1 anno circa con dei collaboratori ho dato vita ad un gruppo che progetta e installa impianti fotovoltaici,tra abitazioni e industrie ne abbiamo realizzati 15 e tutt'ora raccogliamo richieste.
Sono in procinto, con il comune di creare un gruppo di acquisto (VERO) che permnetta al maggior numero di famiglie di usufruire si degli incentivi ma attraverso il patrocinio del comune di garantire e tutelare i cittadini in questo progetto.
In questo ultimo mese pero', ai clienti ai quali sto installando gli impianti arriva da ENEL il bollettino richiesta preventivo da €.120 anziche 37 come era inizialmente,deliberatamente ENEL ha quadruplicato il bollettino , poi altri 120 per l'allacciamento(120x3kw/p e puo arrivare a 6000 per aziende).
Essendo il progetto del CONTO ENERGIA un progetto voluto dalla commissione europea per le strategie energetiche , mi domando ...sapranno di questa "aggiustata" di ENEL ? mi ricorda un po una certa tassa sulle ricariche telf.

marco migliorati Commentatore in marcia al V2day 23.06.09 01:29| 
 |
Rispondi al commento

I potenti di questo mondo vogliono mantenere un equilibrio che ormai non esiste più e al momento il loro interesse per la salute per il ns pianeta per non parlare per quei 3 miliardi di poveri disgraziati che vivono in miseria è scivolato alla fine della lora lista delle priorità.

Ma cosa volete? Gli USA hanno sperperato per anni soldi che non avevano, quindi presi in prestito dappertutto. Solo con la Cina hanno debiti per 1000 miliardi di dollari. In poche parole gli Usa hanno comprato beni cinesi, hanno pagato in dollari e i cinesi li hanno utilizzati per comprare titoli di stato americani per non parlare delle riserve di dollari nei caveau cinesi.
Gli USA lasciano fare alla Cina quello che vogliono e i cinesi lasciano fare agli americani quello che vogliono, tanto per avanzare una teoria, i cinesi non si liberano di tutti i dollari che hanno, lasciandolo ad un valore assurdo, e gli americani non fanno impazzire le quotazione del mais, del frumento o del riso che guarda caso vengono negoziati alla Chicago Board of Trade. (Vedete quello che è successo a inizio 2008).
Questa è solo una delle tante schifezze di cui sono capaci chi ci governa, i ns rappresentanti, che si sono abituati a fare i lacché delle grandi multinazionali nonché delle banche da cui da una parte prendono prestiti e dall'altra li danno con le banche centrali. Se la politica è uguale a business non va bene.
Ricordiamoci bene l'unico scopo di un imprenditore è fare profitto, il più profitto possibile, l'ecologia è per loro solo un noioso dettaglio. Adesso però può diventare un business con l'energia allora ci si butta nel business energia dietro la maschera dell'impegno ecologico. L'acqua resta fuori, è chiaro, al momento per noi ricchi non è un bene prezioso e i poveracci appunto non sono potenziali clienti.
Cosa dobbiamo fare per far si che a Copenhagen si parli dell'acqua? Cosa si può fare per costringere i ricchi a rispettare le regole di Kyoto?

Manuela Tosarello, Reutlingen Commentatore certificato 22.06.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Considero la maggioranza degli italiani (e anche parecchi astenuti) dei veri coglioni, quindi nn credo che il Pregiudicato, Piduista, Pervertito nn vada in piazza perchè li teme, ma solo perchè non è interessato a farlo. I suoi consensi li raccatta, a milioni, davanti alle sue TV. Quella privata, piena di camerieri pronti ad obbedire (striscia la notizia, le jene, mai dire goal) e quella Pubblica, piena di yesman che la stanno distruggendo giorno dopo giorno. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 22.06.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO COMINCERA' A PIOVERE SOLO SOPRA GLI OCEANI SARA' TROPPO TARDI.

NATURA

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

PER MEGLIO DIRE:

CHI COMANDA NEI PAESI RICCHI CHE TRADISCONO GLI OBIETTIVI DI KIOTO STA TRADENDO LA NATURA E QUINDI IL RESTO DELL'UMANITA'.

QUINDI, SARA' MORTE!
...O PER MANO DEGLI UOMINI CHE INTENDONO SALVARSI O PURTROPPO PER TUTTI GLI UOMINI PER MANO DELLA NATURA STESSA.

L'umanità è proprietà della Natura Commentatore certificato 22.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Io rischio ogni giorno la rissa, solo perchè faccio notare alla gente, sconosciuti compresi, che sta sprecando aria, acqua o verde. Forse siamo destinati all' estinzione prima del dovuto

ivan IV Commentatore certificato 22.06.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

AFFLUENZA VERGOGNOSA
Carissimi Italiani, carisssimo DiPietro, il referendum ha perso, gli italiani e il buon dipietro hanno deciso che questa legge elettorale e’ ok.
Benissimo, prendo atto della scelta ma vi dico :
1) – DiPietro, che non ti senta piu’ urlare e imprecare e scrivere contro la legge porcata di calderoli, con l’incitazione alla astensione hai sdoganato questa legge che sara’ accettata cosi’ come e ‘ perche’ in realta’ essa piace a TUTTI i politici, te compreso.
2) – Italiani, vi meritate i governi e i politici che abbiamo. Quando avete la possibilita’ reale di creare un problema ai nostri politicanti da strapazzo non la cogliete, anzi avvallate i loro comportamenti. Salvo scandalizzarvi leggendo p.esempio “la casta” o “italiopoli” ecc.ecc.

E non mi venite a dire che la bocciatura del refrendum sara’ interperata come protesta e come segnale che “la legge porcata non ci va”. Chi crede cio’ o e’ in malfede o e’ un incorreggibile illuso oppure ha un coefficiente intellettivo molto, molto basso.
Sentiremo questa sera i commenti dei nostri politici e ci renderemo conto immediatamente della loro interpretazione su questa scelta degli italiani che ormai mi sembra accettino di tutto pur di tenere il c..o su una comoda poltrona di casa o in una auto in fila ma con gradevole ambiente condizionato o su uno sdraio in una calda e rilassante spiaggia.
Mi sbagliero’ ma mi sembra che gli Italiani, in generale, stiano ancora troppo, troppo bene per interessarsi di “spiccioli” problemi di politica e di democrazia reale. E per tranquillizzare la coscienza basta pensare “… ho seguito l’indicazione del mio partito … “ dimenticandosi che abbiamo tutti (????) una testa pensante.
Bulfarini Graziella

bulfarini graziella 22.06.09 11:41| 
 |
Rispondi al commento

la novita' di quest'anno alla conferenza sull'ambiente e' che il pianeta sta andando a puttane,dati scientifici alla mano,e i paesi(che alle spalle hanno le solite 4-5 multinazionali certo non il popolo)hanno deciso di fottersene in nome del denaro....e' ovvio che nn stiano facendo gli interessi del popolo in questo
caso,ma quelli economici delle multinazionali...sta gente manderaì tutto a puttane.e poi sara' tardi recriminare,o appenderli a testa in giu'...se il pianeta va a puttane andiamo anche noi.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 22.06.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

..................................................................................................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Santo Iaria, Reggio Calabria Commentatore certificato 22.06.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

E grazie al governo dello psiconano, l'Italia è riuscita a catturare (ovviamente in negativo) le prime pagine di quei comunistacci di Nature.
Per il 25-28 giugno era fissato il G8 dei ministri della ricerca, riunione che doveva preparare un documento su cambiamenti climatici, invecchiamento della popolazione ed altre "bazzecole" simili.
Tanto "bazzecole" che l'incontro è stato annullato - SENZA APPARENTI MOTIVI - e rinviato ad una data da fissare nel prossimo autunno.
L'articolo completo è disponibile su "NatureNews" all'indirizzo http://www.nature.com/news/2009/170609/full/news.2009.579.html
Buona italianità a tutti !!!

Maurizio Mariotti 22.06.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

L'Acqua e Le Auto Verdi: La Prima si sta esaurendo o salinizzando a vista d'occhio, con lo scioglimento dei poli annzi i poli essendo di natura Acqua Naturale, cioè non Marina,Omogeinizza le acque oceaniche creando uno strato che devasterà l'intero sistema Oceanico, creando una sorta di placca che rifletterà i raggi solari, inabbisando la corrente del Golfo, con tutte le conseguenze immaginabili, lo stesso varrà per i Ghiacciai, sono in deficit, dal '60, ma creiamo Dighe,che servono solo a peggiorare la situazione, Auto Verdi? BALLA! è verde un'auto alimentata a Palme?No, non lo è nemmeno una a Batterie al Litio, perchè ,è una materia fossile, e non riciclabile, per cui, si vedranno enormi cataste di batterie usa e getta, fino alla scomparsa del Litio, materiale assai raro, L'alternava vera è l'auto al Solare, o Idrogeno..ditelo alle grandi Compagnie sia Petrolifere, che Automobilistiche...................Greenpeace.

Luciano B., Verona Commentatore certificato 21.06.09 22:11| 
 |
Rispondi al commento

ma è vero che???LEGGETE E DIFFONDETE, DA IERI SIAMO IN PIENO REGIME.
 
L’attacco finale alla democrazia è iniziato! Berlusconi e i suoi sferrano il colpo definitivo alla libertà della rete internet per metterla sotto controllo. Ieri nel voto finale al Senato che ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (disegno di legge 733), tra gli altri provvedimenti scellerati come l’obbligo di denuncia per i medici dei pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senta tetto, con un emendamento del senatore Gianpiero D’Alia (UDC), è stato introdotto l‘articolo 50-bis, “Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet“. Il testo la prossima settimana approderà alla Camera. E nel testo approdato alla Camera l’articolo è diventato il nr. 60.
 
Anche se il senatore Gianpiero D’Alia (UDC) non fa parte della maggioranza al Governo, questo la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della “Casta” che non vuole scollarsi dal potere.
 
In pratica se un qualunque cittadino che magari scrive un blog dovesse invitare a disobbedire a una legge che ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo. Questo provvedimento può obbligare i provider a oscurare un sito ovunque si trovi, anche se all’estero. Il Ministro dell’interno, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l’interruzione della attività del blogger, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. L’attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000 per i provider e il carcere per i blogger da 1 a 5 anni per l’istigazione a delinquere e per l’apologia di reato, da 6 mesi a 5 anni per l’istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all’odio fra le classi sociali. Immaginate come po

marco russo 21.06.09 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Due son le questioni: O il mondo è tutto una massa di imbecilli, governato logicamente da imbecilli, oppure ci sono alcuni che ci guazzano in questo mondo di merda che si avvia a diventare un gigantesco oceano di merda, non per denaro o per potere.... ma per altre ragioni che, in questo momento, ignoro completamente..... ma che verranno, di certo in seguito, rese di dominio pubblico... quando? Quando ormai sarà troppo tardi per tutte le specie viventi sulla Terra. Di chi è e sarà la colpa? Semplice... solo e soltanto della specie umana... specie umana? Bé sì... umana fino a prova contraria... e la prova contraria è tutto ciò che di disumano sta combinando nel mondo la cosiddetta specie umana... Conclusione: è inutile nascondersi in bei discorsi, belle parole, bei deliri, bei, bei, bei, beeeee un cazzo!!!.... la verità è che siamo tutti complici, pecoroni, vigliacchi e quindi tutti responsabili della cattiva salute del "nostro" pianeta Terra.

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Purtoppo anche in questo settore (cambiamenti climatici) c'è tanta disinformazione. Ci dicono che la CO2 innalza la temperatura sul pianeta, quando in verità non è per niente provato, anzi semmai sembra che la C02 nell'atmosfera aumenti in seguito all'innalzamento della temperatura (confondianmo quindi causa ed effetto). Inoltre cercare di ridurre di qualche punto percentuale le emissioni da parte nostra (occidentali) non serve a niente dal momento che i paesi in forte sviluppo (come cina e india) se ne fregano altamente (e hanno ragione: perchè dovrebbero rallentare il loro sviluppo? ora è il loro momento, come una volta lo è stato per noi) e aumentano costantemente le loro emissioni di co2, tanto che la cina è al secondo posto dopo gli usa, e l'india al quarto.
Ighiacci artici stanno regredendo, ad eccezione dell'ultimo anno, in cui si nota una ripresa (però bisognerà vedere la situazione dopo questa estate)
, i ghiacci antartici, mettetevelo bene in testa, SONO IN PERFETTA SALUTE, e anzi sono in lento e costante aumento da qualche decennio a questa parte. Quindi le due cose si bilanciano abbastanza. (Arctic Climate Research at the University of Illinois, andatevi a vedere il sito).
Nell'IPCC sono tutti schierati a favore del riscaldamento globale causato dall'uomo, ma ci sono molti altri scienziati che non la pensano così. Le temperature medie della Terra sono da qualche anno a questa parte stazionarie con un Global Warming attestato intorno ai +0.50 °C di scarto rispetto alla media del trentennio 1951-80 (Dati NASA).
Inoltre il sole in questi ultimi anni mostra una attività bassissima e solo adesso qualcuno si sta svegliando e sta dando un po' di considerazione ed esso, visto che l'energia che esso ci dà non è costante ma varia.
Insomma...carne al fuoco (e puzza di bruciato con interessi economici annessi e connessi) ce n'è tanta.

Davide Sciaolino 21.06.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

@ Peppino Garibaldi!
====================

Hai sentito l'ultima novità?

Riguarda ndonio desani!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 21.06.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

La politica internazionale è condizionata dalle multinazionali:quindi, non sperate che le nazioni ricche si preoccupino di quelle povere. Banale ...ma è cosi'.I governi di tutto il mondo , non son altro che marionette pilotate da queste multinazionali. Per forza di cose, tutto ne consegue. Soprattutto le fregature.Basta che siano loro, a sguazzare.Se poi noi peniamo, ci ammaliamo, usiamo prodotti che si scopre essere radiattivi, pazienza. Al Potere, del Popolo, non gliene importa nulla. Cio' vale per l'intero Pianeta.Ciao .

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 21.06.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

In quali grotte si nasconde Bin Laden? forse in queste:

http://www.antrocorchia.it/

Bin Laden dov'è? 21.06.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Domenica 21 Giugno 2009 08:02

ROMA - Per fortuna che Sky c'è.

Sul canale 130, lunedì 22 giugno, alle ore 21.20, Sky trasmette il film che
nessuna televisione italiana ha mai trasmesso: "Citizen Berlusconi".
Realizzato da Andrea Cairola e Suna Grey, il film è tratto dall'omonimo
libro di Alexander Stille, giornalista americano, ma con base in Italia (il
padre era Ugo Stille, per decenni corrispondente dall'America, poi direttore
del "Corriere della Sera"), già autore di un interessantissimo libro su Cosa
Nostra ("Nella terra degli infedeli", che ha anch'esso ispirato un docu-film
di Marco Turco).

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 21.06.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

'A Soda'... ma ce l'avrai un sogno amerrricano ne'i pensieri tui...?

Sì... me vorrebbi fa 'na magnata e 'na 'mbriacata co fruttarolo e professò esposito messi 'nsieme... 'na specie de "vedi napoli e poi muori"...

Poi potete pure anna'a morì ammazzati tutti... meno che noi tre.

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 21.06.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUO' ESSERE CHE GRILLO SI ESPRIMA IN MODO ANOMALO O POCO EDUCATO.

Ma andiamo nella sostanza di cosa sostiene.

C'e' forse un argomento da lui proposto per la discussione che non abbia piu' di un fondamento di verita'?

Si puo' anche dire che gli argomenti da lui toccati sono innumerevoli, e che appaiono descritti in modo populistico.

Ma prendiamo i piu' importanti:

La politica:
Grillo non condanna la politica, ma bensi' i nostri politici. E' molto diverso.

L'ambiente:
Forse il suo metodo e' provocatorio e privo di soluzioni determinati.
Ma il problema c'e'! Ed e' tanto grande da mettere in pericolo non solo la salute di tutti noi, ma addirittura l'esistenza del genere umano.

Cosa poteva fare Grillo piu' che suggerire le Liste Civiche?

Se fosse entrato in politica sarebbe stato distrutto dai "poteri forti" e dagli altri professionisti della malpolitica.

Avrebbero usato ogni mezzo per distruggerne l'immagine e la credibilita'!

Peggio che a Berlusconi, perche', come si vede, nessuno compete nel merito della politica con lui, ma solo con la distruzione sistematica della sua persona.

E, a parte che il comportamento di Berlusconi aiuta e anche convalida tutti gli attacchi a cui e' ed e' stato sottoposto, certamente l'uso della maldicenza e' molto perseguito.

Quindi la decisione di Grillo di non entrare in politica direttamente, e' stata saggia.

La stessa Repubblica, che ora si adopera in modo massiccio alla defenestrazione di Berlusconi, nel passato, con Scalfari, inizio' gli attacchi a Grillo senza alcun motivo apparente:
Ma vedevano in lui un pericolo per il loro potere mediatico.

Osservatore Obiettivo (chi si schiera non puo' giudicare e fa propaganda.) Commentatore certificato 21.06.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Emmenomale che SKY sarebbe avversa al pedononnonano!
C'è qualcuno che ha visto il tg di sky, con il bel panino confezionato al ragazzo di noemi? All'uscita del seggio incontra la folla e i giornalisti, fa foto con i fan, rilascia autografi, parla del milan e di kakà con i tifosi, controlla i denti di un bambino e poi gli consiglia un buon dentista!!
Dopo il presidente operaio ....... il presidente ortodonzista!

L'istituto LUCE al confronto era in mano ai partigiani!

G.d.B. 

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 21.06.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

INSEGNARE LA POLITICA......

desani !!!!!

tu insegni "la politica" ???

bello mio...in una facoltà di scienze politiche non ti farebbero fare neanche il BIDELLO !!!!!

tu e giovani p. due politologi?????

no..siete solo due sostenitori di di pietro....

vi accomuna un elemento peculiare....voi e di pietro...vi sentite "giudici" insindacabili di tutto e tutti....ma avete aperto poco la GRAMMATICA ITALIANA !!!!

..per questo ..sapete " legge solo er libbro vostro"....

mo vengo...non t'aggità....

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 21.06.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BONDI BACIA IL NANO SULLA GUANCIA, L'HA SCAMBIATA PER IL CULO!

aniello r., milano Commentatore certificato 21.06.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

RELIGIONI, LAICITA', ATEISMO, CREDENTI, AGNOSTICI.

Molti bloggers si schierano a favore o contro le religioni.

Le considerazioni da fare, per un osservatore non schierato sono:

La religione e' e deve essere un fatto prettamente personale.

La religione non deve essere presa in considerazione dalla politica, in nessuna delle sue decisioni.

Chi si dichiara credente o ateo, non ha assolutamente alcuna prova di quanto asserisce.

La fede e' un altro modo di schierarsi per fare propaganda.

L'ateismo e' esattamente nella stessa situazione.

Nessuno dei due, credenti o atei, dovrebbero sostenere la loro posizione come portatrice di verita' assoluta, poiche' sprovvisti di prove tangibili.

Diverso e' chi si dichiara agnostico.

Che significa, come e' giusto fare, non schierarsi, considerando che non esiste possibilita' alcuna, sia per i credenti che per gli atei, di poter dimostrare, a livello umanamente comprensibile, la veridicita' delle loro posizioni.

Quindi la giusta posizione e' quella agnostica.

Cioe' avere dei dubbi e non schierarsi, senza condannare ne' i credenti, ne' gli atei.

Certo e' che le religioni tutte non devono interferire con nessun aspetto della politica, e del destino dei popoli.

Questo insegnamento ci viene dalla storia.

L'Irlanda con l'Ira, il Vaticano, Israele, l'Iran, l'Irak, l'Afganistan, il terrorismo mussulmano etc etc.

Le religioni devono essere un fatto totalmente privato.

Giusto e' non ostentare simboli religiosi in nessun edificio dello Stato, e non permettere nessuna prevaricazione nella vita delle persone, da nessuna religione compresa quella mussulmana.

Anche i partiti politici non dovrebbero mai, come partiti, essere e apparire appartenenti e difensori di qualche religione.

L'etica non ha nulla a che vedere con le religioni.

Cosi' come l'onesta'.


Osservatore Obiettivo (chi si schiera non puo' giudicare e fa propaganda.) Commentatore certificato 21.06.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi dire che state sul cazzo anche a di pietro !!...forse siete stati spernacchiati anche sul suo blog ????

Peppino Garibaldi, casa mia
---------------------------

stare sul cazzo a Di Pietro potrebbe essere anche un ONORE ...UN MERITO PER CUI UNA PERSONA RIMANE VERAMENTE LIBERA NEI PROPRI PENSIERI ...che probabilmente non sono IDENTICI in tutto a quelli del molisano !

---> desiderare l'abbattimento del lurido pezzo di merda che stupra il Paese senza vantaggio per il popolo è IL FONDAMENTO CHE GUIDA LO SPONSOR VERSO IL PARTITO DELL'IDV ...il resto verrà o non verrà
...non lo sappiamo con certezza !!!

da parte mia ci ho scritto in poche occasioni sul blog ...
1. per criticare l'intervista della Fusco che lodava tra le parole il nano di merda ...
2. per congratularmi con una frase di ADP in cui
affermava di essere "comunista" visto che parlava
della questione sociale dei lavoratori (la domanda
era del giornalista che "provocava" )
3. per comunicare con DE Magistris un "baco" nella
organizzazione amministrativa europea per il turismo ...(non vado a scrivere dalla brambilla, le zoccole non le frequento dai tempi del militare
di leva [Barletta]invece tu le conosci bene!! )
4. per ultimo ho scritto un post sui mass-media
che qualcuno ha subito quotato !!!

-------------> INSEGNARE LA POLITICA SI DEVE
STARE IN UN "AULA" DOVE CI SONO RAGAZZI PREPOSTI AD APPRENDERLA ...è inutile insegnarla dove ci sono persone già PREPARATE !!!!

----> è tanto facile da capire ...
escluso per quelli che fingono !! berluschini infiltrati !!!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 21.06.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo parlare di diritti civili? Ed, intanto, vogliamo fermarci ai più grossolani?


Cosa fanno, per esempio, le nazioni della civile Europa per frenare il flusso dei migranti?
Sovvenzionano gli stati cuscinetto, quelli di seconda fascia, perché incarcerino, stuprino, torturino, schiavizzino, uccidano i migranti, dopo che gli stessi stati civili si preoccupano di rendere impossibile la vita nei luoghi natii dei migranti. Così l'Italia con la Libia, la Spagna di mister "un milione di preservativi" etc...
Gli occidentali non hanno nessun titolo morale per mettere all'indice chicchessia, da questo punto di vista.
Ma noi siamo presbiti ed i nostri cattivi sono sempre meno cattivi dei cattivi degli altri!:)
Siamo presbiti e allora preferiamo guardare l'Iran, il Tibet. ...
Noi ci impressioniamo solo attraverso le immagini di you tube. Dove le telecamere non arrivano, chissenefrega? Noi siamo buoni, siamo democratici ed abbiamo il super dio Obama, adesso!:)))


sancho . Commentatore certificato 21.06.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

***************
Zozzone ci sarai tu.
Rompi le palle con la Chiesa italiana, ma la chiesa mussulmana ti va bene perchè antiamericana.
Vai a vivere a Teheran, visto che li ammiri così tanto; troppo comodo parlare di fame con la pancia piena.
Maria S.
**************

Esimia focolarina... sei venuta a prendere di petto l'unico che da sempre qui dentro bestemmia su tutte le religioni, oppio dei popoli e serve del capitale.

Vai a rompere il cazzo ai tuoi padroni coll'altarino nello scantinato, genuflettiti davanti ai fantasmi colla speranza di farti perdonare i tuoi crimini, vaffanculo te e tutte le teocrazie della storia!
Qui il problema è più tosto, impara a leggere prima e dimmi in quale cazzo di riga hai trovato mai un mio apprezzamento riguardo le religioni o gli sciamani: l'Iran lo sta mettendo in culo alle sette sorelle, come il Venezuela e come cercano i ribelli del Mend.
Fanculo soprattutto gli yankee!!! Ladri sterminatori.
Fanculo te e dio, quale più ti piace assai, tanto per precisare!

Io mi lavo con l'acqua del rubinetto non con l'acqua santa delle tue parrocchie del cazzo!!!

Hasta... a capisci indove, potrebbe piacerti!!!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 21.06.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commento di Di Pietro sul comizio di Berlusconi a Cisinello Balsamo, e' pretestuoso e fuorviante.

La situazione personale di Berlusconi e' alquanto precaria, la sua immagine e' sofferente.

Cio' non dovrebbe esimere Di Pietro da esporre i fatti di Cisinello Balsamo con la dovuta precisione di cronaca.

Berlusconi, sicuramente e' giudicato dai suoi stessi elettori, troppo mondano, forse play boy senile, e poco rispettoso della carica istituzionale che ricopre.

Ma a Cisinello Balsamo la contestazione a Berlusconi e' venuta da appartenenti dei centri sociali, i quali sicuramente detestano il premier, anche se fosse il piu' grande puritano del mondo.

Quindi non fa testo.

E' solo propaganda che Di Pietro usa con disinvoltura quando si tratta di Belusconi, mentre, quando si tratta di fatti personali suoi, preferisce abbandonare la propaganda e dedicarsi con veemenza sia all'immunita' parlamentare europea che alle querele.

Berlusconi e' sicuramente un "furbo" se cosi' si puo' gentilmente definire, ma Di Pietro non e' certo immune da usare varie "furbizie".

Il Berlusconi e' certamente censurabile e pieno di dilemmi mai completamente svelati.

Ma il Di Pietro non e' certo cristallino come vuole far credere.

Molte ombre e dubbi si aggirano sulla sua persona e su il suo partito, egualmente non ancora svelati e bisognosi di molta chiarezza.


Osservatore Obiettivo (chi si schiera non puo' giudicare e fa propaganda.) Commentatore certificato 21.06.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHé CHI HA LA TV NON ORGANIZZA UNA ROVOLTA CONTRO LA RAI E IL CANONE PER MINZOLINI????

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Film qesta sera in TV, Rai 3:

L'uomo che sussurrava ai cavalli...BASTA!

Sinossi: La triste storia di un attore porno con dei cavalli.

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

quantìottimismo qui su repubblica e su l'unità e su di pietro e da travaglio tutti a dire silvio è finito.... ma uscite un paio d'ore al giorno dalla vostra stanza????? Cosa c'è in giro, aria di sommossa????

La gente guarda il TG1... e a quello si ferma, la gente non sa NULLA AIUTIAMOCI TUTTI BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEE fa qualcosa la situazione è peggio ceh in IRAN... almeno lì hanno lepalle pre scendere in piazza!!!!!!!!!!!!!!!

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ndesani ndonio

VA A FATICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA'

MUORT' E FAMM'!

C'aspiett' ca' di pietrus t' fa purtà a bborz,
omm è mmerd?

truov't' na sfaccimm' e fatic', parassitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 21.06.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emilio Fido non parlerà più sul TG4 dei casi sulle storiacce di Berlusconi (che novità).
La differenza tra servo e dipendente è che il servo cede per denaro oltre che il lavoro anche l'orgoglio.

Giorgio O. Commentatore certificato 21.06.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso di Cinisello Balsamo di Silvio Berlusconi sara' ricordato come l'inizio della fine. Un discorso delirante, di un uomo decadente e al capolinea.

I suoi telegiornali oramai riescono a coprirlo solo con il popolo di Emilio Fede. Una fetta della popolazione ancora grande ma in via di estinzione con la Rete, per fortuna.

La contestazione, per un politico, fa parte della piazza, non può essere soppressa, anzi con questa si deve dialogare.

Quando si organizzano comizi blindati dalle forze dell’ordine, utilizzate per reprimere manifestazioni di democrazia come la contestazione, allora si è al capolinea. E bisogna “scendere dal tram”, prima che nel Paese nascano forme di eversione frutto di intolleranza verso chi governa.

Silvio Berlusconi non è più un politico, non è più un uomo del popolo, né delle istituzioni.

E’ circondato da paure, da paranoie, ora verso i giornalisti spioni, ora verso il suo avvocato, ora verso i suoi lacchè cospiratori, ora verso i cittadini comunisti.

E’ il tracollo inevitabile di un uomo che ha fondato il suo potere sul clientelismo economico e sessuale, e che inevitabilmente deve molto a molti.

Un ricattabile e ricattato che ha costruito una politica fragile nei contenuti, lontana dalla gente e dai problemi dell’Italia.

Non possiamo tenerci un Presidente del Consiglio che, per una notte di sesso a pagamento, il giorno delle elezioni del presidente degli Stati Uniti d’America lascia ad aspettarlo invano 500 ospiti della fondazione Italia-Usa e l’ambasciatore americano Ronald Spogli.

Le vicende private del signor Berlusconi non sono più private, ma danneggiano gli italiani.

A. Di Pietro

Aldo F., napoli Commentatore certificato 21.06.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

CENSURA CONTINUA IN TV.....

BEPPE FACCIAMO QUALCOSAAAAAAAAA

BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

CHIEDIAMO UFFICIALMENTE AIUTO ALL'ESTEROOOOOOOO

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

@ voltaire francoise
=====================

rammollito,incomincia a mettere il tuo nome,fatti conoscere come sono conosciuto io e poi fammi un fischio,vigliacco sconosciuto!
Siamo alle solite su questo blog di merda,tutti nascosti ed è un computer,nella vita cosa fai,la testa la metti nel cesso?

Senza offesa!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 21.06.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Cliccate e leggetene tutti:

http://vulcanostatale.blogspot.com

-----------------

Danilo Aprigliano 21.06.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Pensare di discriminae la politica in DS e SX è folle come pensare di poter vestire tutti gli uomini italiani con 2 soli tipi di abito di 2 sole taglie

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.06.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Iniziate ad usare quella massa di sinapsi e neuroni che è sita nella scatola cranica e smettetela di usare termini come "sinistra" e "destra" che sono parole vuote di contenuti da quasi 30 anni.
Il nemico è unico e uno solo e si nasconde in ambedue le attuali parti che voi sostenete o contrariate, il NWO.
Continuate a sostenere "valori" che oramai non hanno più senso.
P.S.: Non faccio il semplicistico.
PP.SS: Può essere che abbia sonno e abbia scritto una cazzata... o no?

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per un'inconveniente tecnico una parte della citta' di Roma ieri mattina e' rimasta senz'acqua
con un disagio non indifferente, il guasto e' stato
prontamente dopo qualche ora risolto. Le persone non si rendono conto cosa
sia l'acqua fin quando se ne privano, le vedevo come sbandate, la nostra
ricchezza e' questa una delle necessita' primarie del sostentamento. Solo
al pensiero che si potrebbe avere un collasso mi fermo per non andare
oltre. L'apocalisse non potrebbe contenere uno stillicidio abominevole come
una rivolta sociale per l'accaparramento di questa preziosa risorsa. Se cio' accadesse la civilta' scomparirebbe in un solo
giorno, di percio' e' una nostra viva responsabilita' quella di gestire e
recuperare quello che e' di nostra proprieta' usando le tecnologie per
equilibrare le necessita' di tutti. Un fermo taglio all'inquinamento. UN
FERMO TAGLIO, in caso contrario sempre per il grande egoismo dell'umanita'
non ci portera' lontano e ne trarremo le terribili conseguenze che logorera' la deficenza degli atti compiuti e che questo peso infinito lo porteremo tutti.

elia rizzuti 21.06.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Genchi: Premier tradito da un suo fedelissimo Zappadu veniva avvisato su quando appostarsi per scattare foto Roma, 20 giu. (Apcom)
" Berlusconi è stato tradito da qualcuno del suo entourage. Da un suo fedelissimo. Altrimenti tanti fatti non sarebbero successi". Ne è convinto Gioacchino Genchi, che è stato consulente informatico dell'ex pm De Magistris, intervenuto nel programma Klauscondicio in onda su You Tube. Genchi invita anche a fare attenzione a persone che "si presentano in alta uniforme, generali accompagnati da eserciti di trombe e grancasse", "individui che danno la sensazione di onnipotenza a chi raggiunge le stanze dei bottoni". "Quello - dice - è il momento più difficile anche per la democrazia. Perché quando anche i governanti vengono coinvolti nel sistema degli apparati, quello è il momento in cui i potentissimi diventano vittime di soggetti che stanno loro accanto. Il potere di questo potere è inimmaginabile. Questi soggetti danno la sensazione al leader di essere grande e potente. Ma poi si è visto cosa succede". Il consulente informatico, autore del famoso 'archivio', considera anche "impossibile" che il fotografo Zappadu "abbia potuto carpire delle foto all`interno senza che qualcuno lo abbia avvisato di appostarsi sulla montagnetta sopra Villa Certosa" perché "altri fotografi ci sono andati e sono stati fermati un minuto dopo". Ancor di più, a suo giudizio, "le foto dell`aeroporto sono scandalose: non si può rimanere fermi davanti a un aeroporto per giorni e mesi interi aspettando che arrivi l`aeroplano. Qualcuno che dall`interno delle istituzioni organizza i voli di Stato, ha avvisato quando partiva e con chi a bordo. I voli di Stato sono partiti tante altre volte e i fotografi non si sono mobilitati, perché qualcuno ha avvertito chi c`era a bordo". Infine Genchi si lancia anche nell'auspicio "che si faccia pulizia nelle istituzioni e nelle stanze del potere".

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

ndonio.....

il barboncino da guardia di giovanni p. !!!

ma perchè non andate sul sito del vostro idolo di pietro ?

i grillini sanno scegliere liberamente....anche senza le stronzate che postate voi !!!

non mi dire che state sul cazzo anche a di pietro !!...forse siete stati spernacchiati anche sul suo blog ????

se non avete mai un cazzo da fare...perchè non vi fate una bella briscola online ???
ci sono tantissimi siti dove offrono giochi gratis....approfittate !!!!

ciao nè !!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 21.06.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI RICORDATE CIAUCESCU QUANDO SONO ANDATI A PRENDERLO? GUARDATE IL NANO A CINISELLO STESSA REAZIONE SCHIUMETTA ALLA BOCCA E BAVA NEL CULO!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 21.06.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

NCREDIBILE FORZA, BERLUSCONI SBRANA CONTESTATORI al COMIZIO CINISELLO!
LEGGO QUESTO TITOLO E VEDO IL RELATIVO FILMATO SU YOUTUBE E I RELATIVI APPLAUSI.
VADO AVANTI CON LE CONSIDERAZIONI.
!)COSTUI è UN PIDUISTA
2)COSTUI è UN PEDOFILO
3)COSTUI A DETTA DELLA LEGA è UN MAFIOSO
4)COSTUI HA FONDATO IL SUO IMPERO ECONOMICO CON I SOLDI DELLA MAFIA.
5)COSTUI SA CHE GLI ITALIANI NON ARRIVANO ALLA FINE DEL MESE E DI COSA SI DISCUTE IN AULA? INTECETTAZIONI E IMMUNITà!PER LUI NATURALMENTE
6)COSTUI è UN CORRUTTORE.
7)COSTUI è IL MOTIVO DI TANTO DISGUSTO DA PARTE DI TANTE NAZIONI ....TRANNE LA LIBIA!
8)COSTUI A DETTA DELLA MOGLIE ..NON STA' BENE E VA CON LE MINORENNI.
9)COSTUI CANDIDA IN POLITICA SOLO CHI PASSA DAL SUO LETTO.
10)....COSTUI COSTUI....DITE VOI.
QUELLO CHE è SCONCERTANTE IN QUESTO VIDEO è CHE LA POLIZIA NON LO ARRESTA SEDUTA STANTE IN PIU CARICA POVERA GENTE CHE GIUSTAMENTE VORREBBE ANDARE SOTTO IL PALCO PER DIRGLI IN FACCIA QUELLO CHE è REALMENTE IN UN LUOGO PUBBLICO TRA' L'ALTRO.
INOLTRE LA POLIZIA FACEVA PASSARE SOLO CHI ERA PRO' BERLUSCONI....CHè DEMOKRAZIA!!!!
LA DOMANDA PRINCIPALE CHE MI FACCIO è:
PUò UN UOMO(?)DEL GENERE RISOLVERE I PROBLEMI DEL PAESE???
RISPOSTA;
NO! I SUOI SI PERO'!

mario l 21.06.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Non è facile linciare Silvio Berlusconi. Nel vasto carnet di bersagli da eliminare scritto nell’agenda dei dominanti, egli non è esattamente una sitting duck. Possiede giornali, TV e mezzi d’informazione, non certo onnipotenti, come si vorrebbe far credere (altrimenti non si spiegherebbe come mai egli sia stato e sia tuttora il politico italiano più bersagliato e infamato dagli apparati di propaganda), ma che si sono mostrati perfettamente in grado – finora – di reagire agli attacchi. La forza di Berlusconi è il suo esercito di giornalisti formati nel culto della personalità del capo. La debolezza di Berlusconi sta nel fatto che i suoi giornalisti sono dei babbei. Vivono di manicheismi e dicotomie d’inaudita scemità, risalenti all’epoca di Don Camillo e Peppone. Pur di rendere pan per focaccia alla “sinistra”, che reputano l’unica spina nel fianco del boss, hanno magnificato ed esaltato per anni il modello politico USA e l’American way, la quale nel loro immaginario sessantottesco costituirebbe il nemico naturale del comunismo che essi continuano a vedere presente e radicato nella società italiana così come a Medjugorie si vede la Madonna. Quando Berlusconi viene attaccato dalla stampa anglosassone (ormai con cadenza quotidiana e con modulazioni sempre più incomposte) la loro costante giaculatoria è: “la sinistra aizza la stampa estera contro Berlusconi”. Non capiscono che è esattamente il contrario: è il mondo della finanza e della politica anglosassone, inglese e americana, che si serve di ciò che chiamiamo “sinistra” per togliere di mezzo un intralcio ai loro progetti. Americani e israeliani non sono affatto nemesi della “sinistra”, ma i loro intransigenti datori di lavoro. Gli scribacchini di Berlusconi non vedono il nemico. O forse lo vedono benissimo, ma ormai, dopo anni di estasiati panegirici, non possono più invertire la rotta senza perdere la faccia. Come tutti gli idioti, andranno incontro al loro carnefice sorridendo e tendendo la mano.

Gipo Pogi Commentatore certificato 21.06.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

scrive il Peppino leccaculo "garibaldino"...berluschino !!

20 ore al giorno ad osannare di pietro !!
------------------------------------------->

PENSA TE, VECCHIO ROTTOINCULO DI UN FINTO GARIBALDINO DELLA MINKIA ....

VENT'ANNI - CIRCA - DI BOMBARDAMENTO MEDIATICO DA PARTE DELL'AMICO DEGLI AMICI TUOI !!!!

((( IL NANO DI MERDA !!!!

......AI VOGLIA ...PER RECUPERARE ...

PEZZO DI UNA MERDA ... DELLA SACRA CORONA !!!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 21.06.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG5: il governo sta facendo una fortissima censura nei confronti dell'informazione!


hoibò, il tg5 ammette la censura governativa nei confronti delle inchieste di Bari?

col cazzo, in realtà stavano parlando dell'Iran...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

la proposta che vorrei suggerire sarebbe questa: Chi non sopporta più la presenza del nanofasciosta a rappresentarci in Europa, si impegni ad imviare al CONSIGLIO EUROPEO una email dal seguente contenuto: Io citadino italiano dichiaro che l'attuale presidente del consiglio non mi rappresenta in Europa ( e in Italia) per tutte le funzioni e le decisioni che attualmente gli sono attribuite perciò il Consiglio Europeo, ne prenda atto e ne tragga le eventuali conseguenze sulle proposte dettate dal soggetto e ovviamente dai suoi ministri. Generalità e saluti.
Spero che questa presa di posizione renda chiaro ai partners europei come la pensano sul tema le persone che sono distanti e disgustate da tale soggetto.

emilio franchini 21.06.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Se solo avessimo 1/3 delle palle dei nostri genitori, dei nostri nonni, a quest'ora o ancora molto prima, si era scesi in piazza a dare un giro a tutti questi politici mafiosi corrotti.
La nostra dinintà ce l'hanno calpestata, ma ancora peggio, l'abbiamo permesso e continuiamo a permetterlo.
Penso che il tempo delle parole, sia terminato, ora dovrebbe esserci quello dei fatti.
Ma vedo che tarda ad arrivare.
Mi viene da pensare, o abbiamo ancora un pò di dignità da farci calpestare o davvero sappiamo solo abbaiare, ma quando dobbiamo mordere, mettiamo la testa sottoterra.
E pensare che posti in cui ancdare a mordere ci sono, basta pensare alla Rai e al suo modo di fare informazione.E La Rai è in piedi grazie ai nostri soldi !

Gian Paolo Viaggiatore Solitario () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

giovanni p....

vecchia cornacchia spennata !!

20 ore al giorno ad osannare di pietro !!

vai a mungere i cavalli !! ( non zuccherare...bere al naturale)

i GRILLINI non hanno bisogno della tua martellante campagna pro-di pietro.....sanno decidere da soli.....

sei tanto presuntuoso da pensare che i tuoi stupidi copia-incolla risultino affascinanti ?

ma non ti accorgi che non ti si fida nessuno ?

p.s. il cavallo va munto energicamente....altrimenti si innervosisce e recalcitra.....

buon approfondimento
buona de-frullata
buona intrepretazione
ma vatte a fa 'na doccia.... !!!

vaiiii !!!!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 21.06.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUI SI FA LA FINE DELL'IRAN... VEDRETE... E INTANTO NOI SI TRASTULLA CONSOLATI DAL BLOG...

http://video.unita.it/?video=1129

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda l'Iran

Vi siete chiesti perché i governi occidentali e la propaganda si sono schierati apertamente a favore della protesta, e la sostengono in tutti i modi, anche quelli che non si vedono?
A causa della repressione violenta? Non è una spiegazione convincente!
Gli occidentali, in quanto a repressioni violente e torture, non siamo secondi a nessuno! oltretutto, nel trattato di Lisbona, la repressione violenta e la pena di morte sono chiaramente contemplate, nei confronti di chi protesta contro la prossima futura Europa.
Qualcuno parla di rivoluzione iraniana. Rivoluzione di che e di chi?
Capisco che è molto più facile lasciarsi trascinare dolcemente dalla propaganda, ma, forse, prima di prendere posizioni nette, occorrerebbe accendere il cervello.

sancho . Commentatore certificato 21.06.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente Silvio fa outing

http://www.youtube.com/watch?v=4GUG1PrYiHE


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/siti-esteri-patrizia/1.html

La rivolta delle veline... DISGUSTORAMA

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del Consiglio ha già risposto: i rapporti con quella giovane ragazza sono stati basati sulla purezza, sulla correttezza. Questa è l’unica risposta che Silvio Berlusconi doveva dare e ha dato. Sandro Bondi a «Ballarò» sul caso Noemi


...

La destra usa la menzogna come metodo di governo. Ma si sa, le bugie hanno le gambe corte come quelle del puttaniere nano.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Il livello di "stima" di cui gode Berlusconi in Europa è dimostrato, se mai ce ne fosse di bisogno, anche da come in Europa vedono come fumo negli occhi, ai fini dell'attribuzione degli incarichi importanti, QUALUNQUE persona che faccia parte del suo entourage.

rosario v. Commentatore certificato 21.06.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Da Su la testa a Che tempo che fa sembra passato un secolo.
«C’è un motivo, anzi tre. È cambiato il Paese, lo ha cambiato la televisione. La campagna elettorale di Berlusconi è cominciata molto prima che Forza Italia nascesse, con i canali commerciali che hanno creato quei modelli culturali cari alla destra, grazie ai quali oggi siamo lo zimbello del mondo. Poi è mutata la scelta televisiva, più clientelare e meno teatrale. La confusione tra spettacolo e “società dello spettacolo” è totale. E infine la tivù generalista non esiste praticamente più, con questa proliferazione di canali satellitari».

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/spettacoli/200906articoli/44802girata.asp

Andrea Scanzi intervista Paolo Rossi

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi non è un salvatore della patria.
Da quando è entrato in politica si è interessato unicamente dei propri affari personali, mettendo sotto le suole rialzate dei suoi calzari tutto ciò che rischiava di limitare il suo business, popolo italiano compreso.

Questa è la differenza principale tra lui e il centrosinistra.

Berlusconi sfrutta la politica per realizzare il proprio tornaconto.

La sinistra sfrutta la politica per realizzare il tornaconto di potenze straniere, alle quali, dopo il crollo dell’URSS, si è prostrata in ginocchio implorando di aver salva la vita.

Senza il sostegno e le direttive USraeliane, la sinistra cesserebbe di esistere. Senza il sostegno e le direttive USraeliane, Berlusconi, invece, continuerebbe ad esistere e ne guadagnerebbe in salute.

Per questo ai padroni non piace.

Per questo va messo nell’impossibilità di nuocere.


“CI SAREBBE UN BELLO SCHERZO, DA FARE AI NOSTRI AMATI POLITICI CON IL REFERENDUM”

1) “ALLA CAMERA” andare e “VOTARE SI” e raggiungere i quorum.

2) Alla Senato “NON RITIRARE LA SCHEDA” e non raggiungere i quorum.

3) Per le candidature multiple andare e “VOTARE SI” e raggiungere i quorum.

“S’AVREBBE UNA LEGGE ELETTORALE TALMENTE SCHIFOSA”, che i partiti dovrebbero sicuramente cambiarla.

- Alla Camera si avrebbe “UNA MAGGIORANZA A PARTITO UNICO”,(Esempio ora avverremo una “MAGGIORANZA SCHIACCIANTE” tutta di Berlusconi).

- Al senato si avrebbe “UNA MAGGIORANZA MISTA” (Esempio ora avverremo una “MAGGIORANZA PIÙ PICCOLA E MISTA ”, fatta da “BERLUSCONI PIÙ LA LEGA NORD”, come l’attuale).

- Nota: La scelta del senato non è casuale, visto che il premio di maggioranza è assegnato su base regionale, come il governo Prodi c’insegna, LA DIFFERENZA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE È SEMPRE MINORE.

“DA UNA PORCATA, NASCEREBBE UNA PORCATA PEGGIORE E SAREBBERO COSTRETTI A CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE QUASI PER FORZA”.

Che ne pensate?

Paolo R. Commentatore certificato 21.06.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più passa il tempo e più penso che fate CAGARE!! Su un post importante come questo il commento più votato è quello della barzelletta su Berlusconi e le mignotte!! :-)) Siete veramente fantastici, siete più comici delle barzellette stesse!! E voi sareste il futuro politico dell'Italia?? E i comuni a 5 stelle che fine hanno fatto?? Con chi vi siete apparentati per una poltrona?? Dov'è il nuovo?? Mi viene da vomitare...

GIANCARLO P. Commentatore certificato 21.06.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Jonathan Sachs, rabbino capo del Regno Unito:

Essere ebr eo significa essere membro del popolo del patto, essere erede di una delle fedi più antiche, durature e ispiratrici di rispetto. Significa ereditare un modo di vita che ha guadagnato l'ammirazione del modo per il suo
amore della famiglia, la devozione all'educazione, la sua filantropia, la sua giustizia sociale e la sua dedizione
infinitamente leale ad un unico destino. Significa sapere che questo modo di vita, trasmesso dai genitori ai figlifin dai tempi di Avraham e Sara, può essere sostenuto solo attraverso la famiglia; consapevoli di questo significa scegliere di continuare creando una casa ebr aica e avere figli eb rei.

( Discorso ripreso a mò di esempio da Riccardo Di Segni- Rabbino capo di Roma Nell'ora di Ne'ilà 5769 - 9 0ttobre

2008)
--------

Un semplice Europeo afferma :

Essere Europeo significa essere membro del popolo dell'Europa , essere erede di una delle Genti più antiche,durature e ispiratrici di rispetto. Significa ereditare un modo di vita che ha guadagnato l'ammirazione del modo per il suo amore della famiglia, la devozione all'educazione, la sua filantropia, la sua giustizia sociale e la sua dedizione infinitamente leale ad un unico destino. Significa sapere che questo modo di vita, trasmesso dai genitori ai figli fin dai tempi di Roma , può essere sostenuto solo attraverso la famiglia; consapevoli di questo significa
scegliere di continuare creando una Casa Europea e avere figli Europei .
---------

Il primo discorso è “politicamente corretto” ...il secondo ?

Gipo Pogi Commentatore certificato 21.06.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non andrò a votare i quesiti referendari. Non sono riuscita a vincere la repulsione che provo per questo referendum che ritengo osceno. Ma leggo che molti invitano a barrare il " si' " al terzo quesito referendario. Non so se riguarderà anche le elezioni europee, ma fate attenzione : Sonia Alfano e Luigi De Magistris, se questa opzione fosse validata ed entrasse in vigore, non sarebbero mai stati eletti.

"Il terzo quesito riguarda l'abrogazione delle candidature plurime in più di una circoscrizione per uno stresso candidato. L'eletto in più circoscrizioni con l'attuale legge decide il destino di tutti gli altri candidati, la cui elezione dipende dal fatto che, scegliendo uno dei seggi che ha conquistato, lascia liberi gli altri. Attualmente circa un terzo dei parlamentari sono stati eletti in questo modo. Per spiegare l'attuale meccanismo se il candidato X eletto in più liste sceglie per sé il seggio "A" favorisce l'elezione del primo dei non eletti nella circoscrizione "B"; se sceglie il seggio "B" favorisce il primo dei non eletti nella circoscrizione "A". Con l'approvazione del terzo quesito la facoltà di candidature multiple verrà abrogata sia alla Camera che al Senato"

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2009/04/quesiti-referendari.shtml?uuid=e6f2e14e-2690-11de-80d8-4c17f3fd37a9&DocRulesView=Libero

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA USCITE UN SECONDO DA QUESTO CALZO DI BLOGG ?!?!?!?!?
IERI ero su un traghetto con tutte le tv sintonizzate o sul primo o su canale cinque o su sky sport... RAGAZZI LA GENTE NON SA NULLA DI NIENTE ! ! !! I Tg non dicono nulla!!!! RAGAZZI BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE FACCIAMO QUALCOSA LASCIAMO PERDESTE STE STRONZATE ELLA COCA VERDE E DEL PIEMONTE FOSFORESCENTE..... BEPPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una mia parente di una certa età ieri, sapendo che io scrivo sul blog mi ha chiesto di riferire quanto segue.

Lei fa la raccolta dei punti delle benzine 'IP' e 'API', in quanto essendo che se la passa male per i pochi soldi della pensione usa quei punti per mettere un pò di benzina in più per la macchina.

ieri pomeriggio essendo a corto di carburante si è sentita rifiutare, con motivazioni risibili, da BEN 4 BENZINAI di PALERMO il suo diritto di scambiare i punti con la benzina.

Lei ha giustificato solo il primo che aveva da poco assunto la nuova gestione del distributore e quindi ancora nn aveva responsabilità sui premi della raccolta.

gli altri sono i seguenti:

DISTRIBUTORE "IP" DI VIA DELLE ALPI

DISTRIBUTORE "IP" DI VIA UMBERTO GIORDANO

DISTRIBUTORE "API" SEMPRE DI VIA UMBERTO GIORDANO.

Conclusione? Avendo terminato la poca benzina che aveva nel serbatoio cercando di trovarne un pò in quel giro è rimasta a piedi ed è arrivata a casa piangendo per la fatica e per l'umiliazione.

E' un paese normale questo?

Dino Colombo Commentatore certificato 21.06.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.contropiano.org/Documenti/2009/
Giugno09/20-06-09RivoluzioneVerdeRiproposta.htm

***************
Il set

Colore: Verde

Slogan: “Dov’è il mio voto?”

Attori principali: Studenti e giovani delle classe media e alta, dirigenti dell’opposizione, mezzi di comunicazione internazionale, nuove tecnologie (Twitter, Youtube, cellulari, SMS, Internet).

Attori secondari: Organizzazioni non governative (ONG) internazionali, Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Freedom House, Centro per l’applicazione dell’azione non violenta “CANVAS” (ex OTPOR), Centro per il Conflitto Internazionale Non Violento (ICNC), Istituto Albert Einstein, Pentagono, Missione Speciale della Direzione Nazionale dell’Intelligence USA per l’Iran.

Scenario: Elezioni Presidenziali; il candidato ufficiale, Mahmud Ahmadinejad, l’attuale presidente che mantiene una linea molto dura contro l’imperialismo statunitense e il sionismo israeliano e gode di un alto grado di popolarità tra le classi popolari iraniane per gli investimenti in programmi sociali, vince con il 63% dei voti; il candidato dell’opposizione, Mir Hossein Musavi, di classe medio-alta, che prometteva (in inglese) durante la campagna che la sua elezione alla presidenza avrebbe assicurato “un nuovo saluto al mondo”, frase che stava ad indicare che avrebbe cambiato la politica estera nei confronti di Washington, ha perso per più di 15 punti; l’opposizione denuncia una frode elettorale e chiede alla comunità internazionale di intervenire; gli studenti manifestano nelle strade, nelle zone della classe media e alta della capitale, Teheran; dicono di essere “non violenti”, ma provocano reazioni repressive dello Stato con azioni aggressive e immediatamente denunciano presunte violazioni dei loro diritti di fronte ai media internazionali; dicono che il presidente eletto è un “dittatore”...
**********

segue nell'articolo del link.
Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 21.06.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia, emergenza acqua
Disinformazione, sprechi, conflitti. Come si degrada un bene prezioso

Il Comitato italiano per il Contratto Mondiale sull’acqua, nell'ultimo rapporto sull'acqua in Italia denuncia lo stato preoccupante delle risorse idriche in Italia.

L'indagine è raccolta ne "Il pozzo di Antonio", che oltre a essere il libro bianco che analizza lo stato della risorsa Acqua in Italia, rappresenta simbolicamente il patrimonio acquifero italiano, un bene messo a repentaglio da una gestione spesso sconsiderata.

I mali del pozzo di Antonio

Una conoscenza frammentaria ed insufficiente
Non esistono dati certi per quanto riguarda la qualità delle acque.
Non esistono rilevamenti sistematici riguardanti le acque sotterranee.
Non è possibile fornire una quantificazione dell’inquinamento e della contaminazione esercitate sulle acque.
Si conosce poco dello stato delle fognature.
Un terzo degli Italiani non gode ancora di un accesso regolare e sufficiente all’acqua
La percentuale della popolazione in difetto va dal 53,8 % della popolazione totale in Sardegna al’88,4 % in Molise e in Calabria.
I dati relativi alle altre regioni del Mezzogiorno sono Sicilia 55,3 %, Basilicata 64 %, Puglia 69,4 %, Campania 82,4 %, Abruzzo 71 %.

Nonostante l’Italia sia il paese dell’Unione europea con il tasso di consumo d’acqua pro capite per usi domestici più elevato (78 m³/anno/abitante).
Solo 40 % degli Italiani beve l’acqua di rubinetto
Siamo i primi consumatori d’acque minerali, eppure l’acqua minerale non è né per definizione né in pratica più pura e più sana dell’acqua potabile.

L’acqua minerale è, in media, dalle 300 alle 600 volte più cara dell’acqua di rubinetto.
Un litro di Perrier costa più di 1000 litri dell’acqua di rubinetto la più cara d’Italia (quella di Forli’) e quasi 3000 litri dell’acqua di Milano.

segue sottocommenti

Silvanetta P. Commentatore certificato 21.06.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi di berlusca nasce dalla sua alleanza.
unico problema per i personaggi che si vogliono disfare del berlusca, e' come uscirne senza subire conseguenze loro stessi, dal momento che lo hanno difeso e spergiurato sulla sua bravura e buona fede finora.
pero' fini e c. non hanno nessuna voglia di passare alla storia come coloro che hanno portato l'italia allo sfascio e al fallimento, per colpa di un matto.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 21.06.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il G8 deve essere rinviato o dobbiamo mandarci il vice presidente.

Non possiamo farci rappresentare da un PUTTANIERE.

Con chi si presenta al summit, con dell' utri da una parte e un paio di puttane dall' altra, ma per favore ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONCERTO CON IL FIOR FIORE DEGLI ARTISTI ITALIANI BOICOTTATO DAI MEDIA E DA BERLUSCONI, PERCHè A FAVORE DEL TERREMOTO DELL'ABRUZZO, PIAGA REALE DOVE LA GENTE SOFFRE UNA REALTà VERGOGNOSA PER UN NORMALE PAESE CIVILE, MENTRE LO PSICONANO VA CON LE ZOC.COLE, HA FATTO SOLO 22 MILA PERSONE ALL'OLIMPICO...C'è DA RIFLETTERE

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

7 temi a settimana + 7-8 sottotemi d'attualità.

stiamo diventando un blog generalista.

io ti seguo comunque ma mi piacerebbe e mi piaceva l'idea di una politica dei piccoli passi. un tema alla volta.

fuori i condannati dal parlamento, subito.
e le intercettazioni.
rumore, proteste, email, sit-in continui.

poi la precedenza ai pedofili che ci arriviamo subito dopo.
poi l'acqua, poi ...

1 al mese farebbero 12 l'anno.
un gran risultato per chi possiede solo la tastiera e gliela vogliono pure togliere ...

niamo suppo 21.06.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=DqFqPi4KSkk

Un altro video censurato su youtube censurato (e ripubblicato oggi).
Guardatelo, ne vale la pena.

Jena Freedens, Torino Commentatore certificato 21.06.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

puttaniere nano

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

si inizia a leggere di premier tradito, di buchi nella sicurezza del premier, di un oscuro giuda tra i fedelissimi...STIAMO PARLANDO DI UNO STATO DEMOCRATICO O DI CHE?

IN UNO STATO DEMOCRATICO OGNI CITTADINO HA IL DOVERE DI METTERE IN CHIARO IL MARCIO, DI INDICARLO, DI DEBELLARLO PER IL BENE DELLA COMUNITà!

QUELLO CHE SI LEGGE è PAZZIA, IL RIBALTAMENTO DELLA REALTà! SI GIUSTIFICANO GLI ATTI DI UN DITATORE, FACENDOLI PASSARE PER VITA PRIVATA.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

vergogna - rivoluzione

http://tv.repubblica.it/copertina/tg-su-berlusconi-ancora-black-out/34143?video

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Infatti non si puo piu stare a guardare. Appena un politico esce fori dalla tana deve essere sommerso dallo scontento di tutti,come a Cinisello Balsamo.Bravi amici di Cinisello,avete avuto coraggio, speriamo che siete riusciti a trasmetterlo anche a noi.
Vedete il video
Ah, andrò a votare pewr il ballottaggio, mi semto di farlo pero alle schede referendum scriverò VIVA BEPPE GRILLO

maria rollo 21.06.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento


La notizia:

....IL 23 GIUGNO SI TERRÀ LA GIORNATA MONDIALE DELL'ORGOGLIO PEDOFILO, TUTTI I PEDOFILI DEL MONDO ACCENDERANNO UNA

CANDELA AZZURRA.
UN GESTO SIMBOLICO PER RICORDARE I PEDOFILI INCARCERATI PERCHÉ, COME DICONO LORO, “VITTIME DELLE DISCRIMINAZIONI,

DELLE LEGGI INGIUSTAMENTE RESTRITTIVE PER RIBADIRE L'AMORE CHE PROVIAMO PER I BAMBINI” (BOYLOVEDAY INTERNATIONAL)...

---

Non è un male che ci sia questa giornata.
Come non è un male che ogni pedofilo accenda una candela azzurra per celebrare una giornata importante...
Così potremmo individuarne molti...

E' sufficiente munirsi di un...FINTO cero in... mogano ,debitamente verniciato di azzurro...

Poi...

2 metri di buona corda ed un lampione,un albero, un balcone...il primo supporto che capita!

Funziona!

Gipo Pogi Commentatore certificato 21.06.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

in un' italia
mafiosa
clericale
piduista
opportunista

il tema dell' ambiente
ricopre sicuramente
un impegno
URGENTE.

MAVAFFANCULO.

Francois Voltaire (voltairfrancoise), milano Commentatore certificato 21.06.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Flaca una pausa, volvemos a los pagos.... humildes ma sinceros siempre.

una musica para ti !! : )

http://www.youtube.com/watch?v=rAisEwtiXRU&feature=related

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/politica/scalfari-editoriali/editoriale-21-giugno/editoriale-21-giugno.html

Un premier sotto ricatto
e una suburra di Stato.
(di EUGENIO SCALFARI)

Ormai sembra evidente che il governo stia andando "a puttane", e tutto si concluderà con un lancio di profilattici al posto delle monetine.

..E come Al Capone, assassino e mafioso che fu ingabbiato per evasione fiscale, testa d'asfalto che ha messo in piedi aziende leggi e governi con l'aiuto di mafia e corruzione verrà messo al bando come puttaniere qual'è.
Strana è la vita.

Jena Freedens, Torino Commentatore certificato 21.06.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Per otto giorni ho letto solo il quotidiano la mattina. Niente internet e solo i Tg di ieri...
SONO SCONCERTATO OGGI, DOPO otto giorni di niente rete, come noi della rete non ci rendiamo conto di quanto grave sia la disinformazione in giro. Lo sguardo delle persone in giro è spento come di esserI tristi incosapevoli da perenne lobotomizzazione... MA LA COSA + GRAVE, permettetemi, è CHE anche in questo blog, invece di organizzare urgenti azioni tipo PROTESTARE VIOLENTEMENTE CONTRO LA RAI, CONTESTARE I POLITICI AD OGNI LORO PASSO E ALTRO CHE SI FA, DI COSA SI PARLA.... DI ALTRO...

Anto Di Commentatore certificato 21.06.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi contestato. Video integrale.

http://www.youtube.com/watch?v=UBMioqjsxZQ&eurl=http://www.facebook.com/home.php%3F&feature=player_embedded

Dario V 21.06.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

referendum:

fatto!

amministrative:

quì niente!


BUONA DOMENICA, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

tempo bellissimo, mare calmo, leggera brezza,
spiaggie piene, parcheggi strapieni!
me ne vado in collina, al fresco!

ps: BUFFONE, FATTI SODOMIZZARE!

m m (mandi) Commentatore certificato 21.06.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente un po' di riflessione:

1) privatizzano l'acqua e noi niente;
2) mettono mano al nucleare e noi niente;
3) la giornata dell'orgoglio pedofilo?

NON CI POSSO CREDERE!
QUANT'E' CHE METTIAMO A FERRO E FUOCO?

Popolo senza nerbo!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 21.06.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P.S. In alcuni Comuni si va al ballottaggio tra PDL e PDmenoelle, per me sono uguali.

STAMATTINA HO VOTATO NELLA MIA CITTA'.
NIENTE CIVICHE 5 STELLE.
SOLITO PD-PDL.
HO VOTATO UNA DONNA. PD
PERCHE' GUARDO LA MIA CITTA' E MI PIACE:
PISTE CICLABILI OVUNQUE, GIARDINI PUBBLICI BEN CURATI, CITTA' PULITA, NIENTE CASSONETTI PERCHE' DA NOI SI FA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA , SCUOLE, IMPIANTI SPORTIVI BEN FUNZIONANTI, BONUS PER IL FOTOVOLTAICO (3MILA EURO NON SONO PAGLIA...) , ETC.. ETC...
CERTO LE MAGAGNE CI SONO ANCHE QUI, MA VEDO CHE COMUNQUE CI SI IMPEGNA PER SISTEMARLE...
QUINDI ALLA FINE CONTANO LE PERSONE, NON I PARTITI...
E LEI SI E' MERITATA IL MIO VOTO.
SALUTI

elena v. Commentatore certificato 21.06.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Se decidete di appartarvi in macchina con una signora' compiacente che NON ve la da gratis e vi becca la polizia sul 'fatto' non vi preoccupate.

Se vi becca mentre state 'consumando' potete dire che è una vostra amica in calore...

se vi becca mentre state 'pagando' non preoccupatevi lo stesso;

dite che quei soldi sono solo un 'RIMBORSO SPESE'.
(usura tra le cosce)

Tarantino docet.

Azz quante cose si possono imparare da sti porci altolocati.

Dino Colombo Commentatore certificato 21.06.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

GIORNATA DELL'ORGOGLIO PEDOFILO??
ORA DAVVERO BASTA!

FUORI I NOMI DI COLORO CHE SONO STATI ARRESTATI NELL'OPERAZIONE DI IERI DELLA POLIZIA POSTALE!

antonella g. Commentatore certificato 21.06.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Pare che i colloqui di Berlusconi con Obama non siano andati bene. Lo deduco dall’incarognirsi della campagna di diffamazione che il capo del governo ha trovato ad attenderlo al suo ritorno in Italia. Una campagna diffamatoria di stampo sessual-scandalistico, di chiara impronta anglosassone, mai vista con intensità tale nel nostro paese. Praticamente, una firma. Altri festini, altre veline, altre mutandanti bagasce fotografate in compagnia del boss e schiaffate sulle splash page dei quotidiani incartapesce come Repubblica. Mi sembra piuttosto evidente che i burattinai di Obama non siano rimasti soddisfatti degli inchini e delle affettate promesse di collaborazione del liftato e abbiano impartito ai loro sicari mediatici un ordine preciso e definitivo: buttatelo ai pesci. Berlusconi è troppo imprevedibile. Fin dal 1994 ha dato del filo da torcere ai progetti americani di sostituire l’intera classe politica italiana con servitorame USA in livrea. Non ha voluto piegarsi più di tanto alle pressanti richieste di “riforme” periodicamente ripetute dall’FMI. Non ha mosso un dito a favore della FIAT durante il duello con Magna. Ha insistito ad intrattenere ottimi rapporti con Russia, Libia e Iran, nonostante le diffide d’oltreatlantico. Ha giustificato la reazione russa in Georgia, rendendo chiara la sua scarsa fedeltà al progetto di New World Order stilato dagli USraeliani. Ha favorito accordi tra l’Eni e la russa Gazprom, mettendo a repentaglio la signoria energetica USraeliana in Europa, così faticosamente costruita dall’11 settembre in poi. Dulcis in fundo ha invitato in Italia Gheddafi che ha osato paragonare Reagan al povero Bin Laden. Il suo destino, a questo punto, sembra segnato. La ridicola promessa di rimpinguare il contingente italiano in Afghanistan si è rivelata pateticamente insufficiente a placare l’ira dei signori del mondo. E’ dal 1994 che lo avvertono: “stattene buono e ubbidisci, altrimenti...


Totò Riina ... le trame dei comunisti

http://www.youtube.com/watch?v=ZXOiJwySs8g

Silvio Berlusconi... la strumentalizazzione dei
comunisti

http://www.youtube.com/watch?v=yj6DoPOCou8

Berlusconi e la giustizia

http://www.youtube.com/watch?v=FRvPIYExOVs


Buona visione a tutti


franco f. Commentatore certificato 21.06.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento


"Scusate OT

Beppe , io nonostante tutto ci riprovo.
NON VOGLIO SMETTERE DI LOTTARE

Una volta hai scritto che e' necessario riapproppriarsi dei propri diritti, hai scritto che per il 2009 non intendi lasciargliene scappare una.

Una delle figlie della paziente sta malissimo e desidera solamente avere prima di andarsene ALMENO GIUSTIZIA.

Altri blogger la conoscono gia' , tu non so -

Forse la storia non e' reputata INTERESSANTE o FALSA

ERA UN ESSERE UMANO , Beppe ...

Comunque riassumo la storia, DOCUMENTATISSIMA :
E' inaccettabile che si debba sapere che e' stata pinzata una coronaria, FORSE PER ERRORE,
durante un intervento chirurgico in clinica molto famosa SOLO LEGGENDO LA CARTELLA CLINICA.

E' inaccettabile che si venga a sapere che piu' che probabilemnte e' stata effettuata ANCHE UNA TRASFUSIONE SBAGLIATA IN SALA operatoria e non si sia neanche convocati dai magistrati ne' ASCOLTATI I TESTIMONI che possono avallare questo.

E' inaccettabile che il procedimento venga archiviato unicamente sulla base di una perizia che, dopo 1 anno consiste in ben 7 parole, "non ci sono segni di trasfusioni sbagliate", a fronte di quasi QUARANTA sacche di sangue, trombi, eparina a profusione e gravi anemia e shock.

Esiste una lettera ufficiale di cui possiedo copia in cui viene richiesta quasi 3
A N N I FA UNA VALUTAZIONE UFFICIALE SU QUESTO CASO AL CSM DA PARTE DEL PRESIDENTE NAPOLITANO, la valutazione non c'e' ancora ed i portavoce
hanno SCRITTO PIU' VOLTE FINO A CHE RISPONDEVANO che il presidente non puo' fare niente perche' la magistratura e' autonoma ed indipendente ed anche SE HANNO SOLLECITATO NON GLI RISPONDONO.

Ho chiesto il tuo aiuto piu' e piu' volte senza risultato TI CHIEDO DI NUOVO AIUTO PER UNA PERSONA CHE STA MORENDO


francesca parodi 21.06.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

arantini fa dichiarazioni all'ANSA

"Per riportare questa vicenda nei suoi reali confini", Tarantini racconta di aver conosciuto nell'agosto 2008 il presidente del Consiglio, "a cui - dice - ho sempre prestato ammirazione e stima"....... AMMIRAZIONE E STIMA TANTO CHE LO STIMAVI CHE GLI MANDAVI ESCORT PAGANDOLE PURE ED HAI FATTO TUTTO QUESTO SOLO PER STIMA E AMMIRAZIONE????AH TARANTIII A CHI VUOI DARLA A BERE ....DI PIUTTOSTO CHE DOVEVI INGRAZIARTI FAVORI SEI PIU' CREDIBILE.
E RICORDATI CHE L'AMMIRAZIONE E LA STIMA SONO VALORI GRANDISSIMI PORTARLI PER UNA PERSONA DEL GENERE E MANDARGLI ESCORT E PROPRIO DA FOGNA!

mario l 21.06.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Sul "Foglio" l'elefantino intervista il pedofilo francese:

http://www.ilfoglio.it/soloqui/2664

L'ossessione del professor Humbert (quello di Lolita) è l'ossessione del pedonano per la carne fresca, ma almeno Humbert non pagava le prestazioni!
A proposito di carne fresca: i Black Eyed Peas hanno usato papi per vendere dischi, vedete questo:

http://www.libero-news.it/pills/view/14225

Intanto il Giornale di Risucchio Giordano attacca Pino Scelsi per l'inchiesta di Bari:

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=360351

L'Italietta precipita all'ultimo posto di Freedom House per la libertà di stampa!

Ultime notizie dal seggio ...... referendum ..... astenuto!

G.d.B. 

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 21.06.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il postato di ieri, significava.

"La Verità è una spirale che tutto avvolge e con cui tutto si spiega e si può esprimere."

Da fonte certa (altro sogno) mi si fa sapere che il precedente post è stato palesemente incompreso e del tutto inteso non seriamente come doveva.

LO CHIARISCO ULTERIORMENTE CON LE IMMAGINI DI QUESTO:

(Un dialogo al telefono; voce1: "ho bisogno di sapere e che tu sia al massimo sincero", risposta voce2 che per difficoltà comunicative e rumorosità ambiente circostante risponde: "non sento niente!" dall'altra parte viene inteso e ribadito; voce1: "dici che, non ti importa niente! Ok come ti pare"; e non serviranno i seguenti tentativi per spiegarsi.)

IL PRECEDENTE SOGNO INVECE A CHE SE AGGIUNTA ANCHE LA DOMANDA INIZIALE:

(Voce1: "Come s'arriverà alla verità"; voce2: "Attraverso le giuste domande cui si riceveranno risposte insoddisfacenti per fare sorgere altre domande".)

OGNUNO DI NOI PORTA CON SE LE RISPOSTE ALLE DOMANDE CHE ALTRI PORRANNO.

La domanda del sogno era:
"Ma cosa sta succedendo?"

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Nel postato di ieri, significava.

"La Verità è una spirale che tutto avvolge e con cui tutto si spiega e si esprime."

Da fonte certa (altro sogno) mi si fa sapere che il precedente post è stato palesemente incompreso e del tutto inteso non seriamente come doveva.

LO CHIARISCO ULTERIORMENTE CON LE IMMAGINI DI QUESTO:

(Un dialogo al telefono; voce1: "ho bisogno di sapere e che tu sia al massimo sincero", risposta voce2 che per difficoltà comunicative e rumorosità ambiente circostante risponde: "non sento niente!" dall'altra parte viene inteso e ribadito; voce1: "dici che, non ti importa niente! Ok come ti pare"; e non serviranno i seguenti tentativi per spiegarsi.)

IL PRECEDENTE SOGNO INVECE A CHE SE AGGIUNTA ANCHE LA DOMANDA INIZIALE:

(Voce1: "Come s'arriverà alla verità"; voce2: "Attraverso le giuste domande che riceveranno risposte insoddisfacenti che faranno sorgere altre domande".)

OGNUNO DI NOI PORTA CON SE LE RISPOSTE ALLE DOMANDE CHE ALTRI PORRANNO.

La domanda del sogno era:
"Ma cosa sta succedendo?"

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che poteva averne "grandi quantitativi gratis"...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

La Verità è una spirale che tutto avvolge e con cui tutto si spiega.

Da fonte certa (altro sogno) mi si fa sapere che il precedente post è stato palesemente incompreso e del tutto inteso non seriamente come doveva.

LO CHIARISCO ULTERIORMENTE CON LE IMMAGINI DI QUESTO:

(Un dialogo al telefono; voce1: "ho bisogno di sapere e che tu sia al massimo sincero", risposta voce2 che per difficoltà comunicative e rumorosità ambiente circostante risponde: "non sento niente!" dall'altra parte viene inteso e ribadito; voce1: "dici che, non ti importa niente! Ok come ti pare"; e non serviranno i seguenti tentativi per spiegarsi.)

IL PRECEDENTE SOGNO INVECE A CHE SE AGGIUNTA ANCHE LA DOMANDA INIZIALE:

(Voce1: "Come s'arriverà alla verità"; voce2: "Attraverso le giuste domande che riceveranno risposte insoddisfacenti che faranno sorgere altre domande".)

OGNUNO DI NOI PORTA CON SE LE RISPOSTE ALLE DOMANDE CHE ALTRI PORRANNO.

La domanda del sogno era:
"Ma cosa sta succedendo?"

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Sn costretta a farmi una domanda: perché sn stati pubblicati i nomi dei medici e paramedici indagati a Genova per truffa alla sanità pubblica, ma non vengono MAI pubblicati i nomi dei pedofili che detengono sul proprio pc foto e documenti agghiaccianti di bambini, anche piccolissimi, sottoposti a violenze e torture????

antonella g. Commentatore certificato 21.06.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'uomo che è la peggiore delle bestie riuscirà forse a capire che questa lenta autodistruzione è solo quello che erediteranno i nostri figli,provo pena per le generazioni future e mi vergogno,soldi soldi solo soldi tutto nel nome di una maledettissima ricchezza , nn ha senso.l'umanità del nucleare (armamento)ha preso coscienza,in un certo senso,del cambiamento climatico che può essere altrettanto distruttivo,nn si rende conto perchè?solo perchè più lento ,solo perchè le cause sono pilotate da persone diverse?

panino a 21.06.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno dello SWIFT code(BIC) della Banca Etica di Grillo.
Perfavore qualcuno mi aiuti.

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 21.06.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOCUMENTO AGGHIACCIANTE...

http://tv.repubblica.it/copertina/polizia-iraniana-uccide-una-ragazza/34140?video

potrebbe essere nostra sorella nostra figlia ,dobbiamo provare orrore...il regime iraniano è uguale al nazismo è un nazismo con la tunica nera.

dove sono le democrazie occidentali...
dov'è l'iiluminato Obama?
dov'è il De Gaulle de noiartri....
per non parlare del nostro "tromabatore" o del nostro ministro che gioca con i soldatini..
non una parola da questa gente.
e quell'altro va da padre pio che vada con il suo corpo a fare da scudo ai manifestanti...
certo che da ges.ù i nostri cattolici non hanno imparato nulla, salvo qualche rarissima eccezione...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

La notizia:

....IL 23 GIUGNO SI TERRÀ LA GIORNATA MONDIALE DELL'ORGOGLIO PEDOFILO, TUTTI I PEDOFILI DEL MONDO ACCENDERANNO UNA

CANDELA AZZURRA.
UN GESTO SIMBOLICO PER RICORDARE I PEDOFILI INCARCERATI PERCHÉ, COME DICONO LORO, “VITTIME DELLE DISCRIMINAZIONI,

DELLE LEGGI INGIUSTAMENTE RESTRITTIVE PER RIBADIRE L'AMORE CHE PROVIAMO PER I BAMBINI” (BOYLOVEDAY INTERNATIONAL)...

---

Non è un male che ci sia questa giornata.
Come non è un male che ogni pedofilo accenda una candela azzurra per celebrare una giornata importante...
Così potremmo individuarne molti...

E' sufficiente munirsi di un...FINTO cero in... mogano ,debitamente verniciato di azzurro...


Adesso con la nascita dello Eurpean Systemic Risk Board (ESRB) saremo tutti più tranquilli.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 21.06.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento


Jonathan Sachs, rabbino capo del Regno Unito:

Essere ebr eo significa essere membro del popolo del patto, essere erede di una delle fedi più antiche, durature e

ispiratrici di rispetto. Significa ereditare un modo di vita che ha guadagnato l'ammirazione del modo per il suo

amore della famiglia, la devozione all'educazione, la sua filantropia, la sua giustizia sociale e la sua dedizione

infinitamente leale ad un unico destino. Significa sapere che questo modo di vita, trasmesso dai genitori ai figli

fin dai tempi di Avraham e Sara, può essere sostenuto solo attraverso la famiglia; consapevoli di questo significa

scegliere di continuare creando una casa ebr aica e avere figli eb rei.

( Discorso ripreso a mò di esempio da Riccardo Di Segni- Rabbino capo di Roma Nell'ora di Ne'ilà 5769 - 9 0ttobre

2008)
--------

Un semplice Europeo afferma :

Essere Europeo significa essere membro del popolo dell'Europa , essere erede di una delle Genti più antiche,

durature e ispiratrici di rispetto. Significa ereditare un modo di vita che ha guadagnato l'ammirazione del modo per

il suo amore della famiglia, la devozione all'educazione, la sua filantropia, la sua giustizia sociale e la sua

dedizione infinitamente leale ad un unico destino. Significa sapere che questo modo di vita, trasmesso dai genitori

ai figli fin dai tempi di Roma , può essere sostenuto solo attraverso la famiglia; consapevoli di questo significa

scegliere di continuare creando una Casa Europea e avere figli Europei .
---------

Il primo discorso è “politicamente corretto” ...il secondo ?

Gipo Pogi Commentatore certificato 21.06.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi invitami in villa a trombare un po delle tue troiette, dai, è da tanto tempo che non puccio il biscotto.
Siiiiiiilvio, fammi fare una trombatina come si deve, daaaaaaaaaaaai.
Siiiiiiilvio, una trombatina sola poi non ti rompo più le balle, Siiiiiiiiiiiiiiilvio.

Sandro Brondi 21.06.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

ALLA BARESE PORCELLONA AMICA DEL MAFIONANO GLI AUGURO UNA PENETRAZIONE DEL TIPO A "SECCO"....SI...SI..A SECCO NEL CULO....

SAI CHE MALE???????
A SECCO...A SECCO...A SECCO...A SECCO...

BRRRRAAAAM....BBBRRRRAAAMMMM.....A SECCO COLPO SECCO NEL CULO...A SECCO COLPO SECCO NEL CULO....YA...YA...YA...

cicciuzzo sburrato 21.06.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tutto il rispetto per le teorie del signor Petrella.. io gia lo sapevo e lo dico ogni giorno.. dal punto di vista politico e umano non ci aspetta altro che una fine di MERDA!!!!
fuori le palle gente ricordiamo le notti cilene!!! SFASCIAMO TUTTO E MANDIIAMOLI VIA A SUON DI CALCI NEL DERETANO!!! è UN INFAMIAAAAAAAAAAAA!!!!! PRENDIAMOCI CIò KE è NOSTROoOoOoo e Teniamocelo Strettoo!!! PRINCIPIO FONDAMENTALE.. RISPETTO!!! RISPETTO!!!! CAZZZZZOOOO!!!

salvatore notarstefano Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato a votare per il semplice motivo che è meglio se litigano Il Corruttore di minorenni e Eridano il Bifolco ,che tra bloggers .

il doge, scorzè Commentatore certificato 21.06.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi apenas sabe dónde están sus amigos. Libero, el diario teledirigido por otro fidelísimo, Vittorio Feltri, se atrevía a titular el viernes: "Silvio: atento a la coca".

El pais

Shilvio attento a la coca ma bastardo attento ai cavaletti che ti possono volare in testa.

Tu aspetti la escort (vulva vulgaris) ne letto grande ma L' ABRUZZEZI TI ASPETTANO NELLA TENDA GRANDE PER FARE I CONTI

FATTE PROCESSARE CERDO !!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Sancho:

Così la paura delle conseguenze di una crisi economica profonda può far sì che molte persone si identifichino col sistema, nel proprio stile di vita e in quelli che ritengono i propri interessi, anche se ne danno un giudizio sostanzialmente negativo, subendo la pretesa necessità di sostenerlo nei fatti, anche se non nelle parole. Ma questa identificazione avviene essenzialmente solo in un’ottica passiva: così da non vedere quanto davvero siano la stessa cosa, quanto davvero stia nelle loro mani il crearlo e ricrearlo ogni giorno, come parti dei suoi meccanismi. Quanto, in realtà, questa emergenza e questo pericolo che il nostro “tutto” (ma cosa poi, esattamente?) possa andar perduto siano tali solo nella nostra testa e in quella di chi non sa immaginare altre forme di vita, né vuole che altri le immaginino, agitando così lo spauracchio di una crisi che c’è – nessuno lo nega – ma che, se non ci fosse, bisognerebbe, appunto, inventarla. Proprio per le buone opportunità che può dare a chi ha interesse a mantenere in vita questo sistema

http://ecofondamentalista.blogspot.com/2009/06/stato-di-emergenza.html

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 21.06.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL VIAGRA E' BLU.

IL COLORE DEL pdl E' BLU.

VESTONO TUTTI DI BLU.

.........MA SIAMO GOVERNATI DAI PUFFI ?

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 21.06.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

silvio berlusconi.......LO SAPPIAMO:

SEI UN PATRIOTA.

PER AMOR DI PATRIA SAPPIAMO CHE SARESTI DISPOSTO A MORIRE PER L'ITALIA.

DAI L'ESEMPIO,DIMOSTRA IL TUO AMOR PATRIO:

SPARATI IN BOCCA.

CERCA DI USARE DUE PISTOLE,UNA PER MANO,FALLO SUBITO,NON LASCIARE TESTAMENTO,PRIMA UNA BELLA RIGHETTA E POI BUM BUM.

SARA' UNA DIMOSTRAZIONE DI AMOR PATRIO,DIRANNO CHE SEI MORTO DA EROE,I TUOI LECCAPIEDI SEGUIRANNO IL TUO ESEMPIO:
L'ITALIA TE NE SARA' GRATA.

CHARLES BUKOWSKI
PS.SAPPIAMO CHE CI LEGGI,SEGUI IL CONSIGLIO.

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 21.06.09 10:14| 
 |
Rispondi al commento

SILFIO = BOKASSA

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento


Modalità per il non ritiro delle sole schede per i Referendum elettorali

Informiamo gli elettori che intendono impedire l'approvazione dei Referendum elettorali astenendosi dal voto, pur dovendosi recare ai seggi per partecipare ai ballottaggi per le amministrative, che è possibile non ritirare le sole schede per i referendum.........

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 21.06.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

, i movimenti che si occupano di cittadinanza, dell’acqua, debbano impegnarsi in tutti i fronti: le religioni, stiamo tentando ora di far sì che ci sia un incontro importante dei rappresentanti delle religioni per fare un appello a Copenaghen, affinché la sacralità della vita sia rispettata e che Copenaghen si occupi veramente dei bisogni del mondo. Gli accademici, i ricercatori, perché i ricercatori, perché gli universitari non fanno delle............
DAL POST DI BEPPE!
=============================================

Ma come, le isituzioni religiose,dalla cattolica a quelle più "SPIRITUALI" vivono sulle spalle dei fedeli e non,sono istituzioni PARASSITE, SANGUISUGHE E SANGUINARIE e fai appello a loro per la SACRALITA' DELLA VITA?

PER L'ACQUA?

GIUSTO, COSI' TUTTE LE ISTITUZIONI RELIGIOSE DEL MONDO POSSONO APPROVVIGIONARSI PRIMA DEL TEMPO E POI VENDERE L'ACQUA AL MIGLIOR OFFERENTE!

L'UNICA SOLUZIONE,CARI MIEI E' DARE IL POTERE AI CITTADINI,CON LA SPERANZA CHE QUELLI RISPETTOSI DELLE LEGGI (COME ME) SIANO SUPERIORI A QUELLI CHE NON LE RISPETTANO!

LE ISTITUZIONI RELIGIOSE?
MA ANDATE A FANCULO!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc, Napoli Commentatore certificato 21.06.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..l'italia...un paese bloccato ai problemi e capricci di un solo uomo....allucinante...quando finira questo incubo?

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i miti dei grandi mafiosi:
Dio ( ego )
patria ( i loro soldi )
famiglia ( vagonate di puttane )
Il Vaticano benedice .... i soldi e perdona tutto.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.06.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...pazzesco... ieri ho visto un film di fantozzi...è incredibile quante analogie ho riscontrato con realta di oggi...anzi...la realta è di molto superiore alle scenette del film....siamo diventati tutti fantozziani...solo che non fa piu tanto ridere.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

il meridione italiano non porta la nomea
Veneto; Padova, sequestrati 400 kg di cocaina sudamericana

azzz!!i settendrionali buoni e bravi

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ira di Berlusconi: «Non cadrò
per trame giudiziziarie e mediatiche , no di certo, ma per mano della mafia si, questo è certo, e lui la conosce, è terrorizzato, Dell'Utri e Cuffaro sono già a colloquio da provenzano e Totò Riina per mediare.
Il cambio del cavallo è già stato deciso con i veleni, poi le bombe. Un funerale di Stato, con 1.000, 100.000. 1.000.000 veline al funerale in topless?
Morte ridicole di un uomo ridiculo ( sic ).

cesare beccaria Commentatore certificato 21.06.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

A Copenaghen tra sei mesi, come in passato a Kyoto, si incontreranno dei politici, capi di governo che non rapprentano la popolazione del loro paese ma bensì gli interessi finanziari dei gruppi che li hanno messi al potere facendoci credere che noi li abbiamo eletti. Con questa affermazione non credo di dire una cosa nuova, è evidente che il sistema in cui viviamo è basato sul profitto, siamo cresciuti con questa concezione e di conseguenza viviamo mantenendo tutti i comportamenti che l'establishment ci ha imposto. L'unica vera via d'uscita, l'unico modo per cambiare rotta è il risveglio della nostra coscienza (se così vogliamo chiamarla), prendere la consapevolezza che le risorse vanno preservate perchè siamo parte di esse ed iniziare a cambiare i comporamenti rivolti alla sua e nostra distruzione. Dobbiamo staccarci dai falsi valori, modificare le nostre scelte quotidiane, il nostro modo di spendere per consumare per non finanziare più chi sta distruggendo la nostra casa. Non dobbiamo stravolgere la nostra vita, ad esempio se scegli di cambiare auto, anzichè comprare un suv compra un auto più piccola, magari a metano o gpl e con i soldi avanzati fai installare sul tuo tetto un impianto fotovoltaico, toglierai risorse a chi produce auto altamente inquinanti, alle società petrolifere ed a chi produce energia con carbone o magari uranio. Invece di comprare il vestiti pubblicizzati e per questo più costosi, mettiun depuratore per l'acqua che bevi, toglierai risorse a chi produce bottiglie in plastica per imbottigliare acqua a 700 km da casa tua e portartela a casa con dei camion. Magari eviteresti lo sfruttamento di bambini di qualche terra remota. Questi sono esempi di scelte possibili e fattibili subito senza che la nostra vita cambi ma che possono davvero fare la differenza. Qualunque cosa verrà discussa a Copenaghen potrà al massimo spostare un po' più in la il problema. Per far saltare il sistema non serve andare in piazza, bisogna smettere di alimentarlo.

Max F. 21.06.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

exidor
anche un progetto geotermico attorno al vesuvio
bocciato
alle mie parole rispondono risatine
sono microcefali politici

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

G8, BERTOLASO NON SI ASPETTA DELLE PROTESTE ALL'AQUILA.
MA DO STA IL CAPO DELLA PROTEZIONE INCIVILE, A FANTASILANDIA????
http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE55J00I20090620


luigi b 21.06.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ACQUA E SOLE.
No, non sto parlando delle imminenti vacanze, delle grandi manovre di pre-esodo, delle prenotazioni di villaggi-vacanze pagati con prestiti personali contratti a tassi ben distanti dai rassicuranti tassi periodicamente comunicati al mondo dalla FED.
Si sta parlando del sole come fonte d'energia capace di abbattere drammaticamente i costi di processi utili per ottenere acqua dal mare.
Drammaticamente per gli squali dell'oro blu.
Il DISSALATORE SOLARE A MEMBRANA e’ uno strumento innovativo, economico, di facile uso, eco sostenibile e in grado di fornire acqua per usi civili utilizzando quella marina senza dover ricorrere a fonti di energia esterne. Il progetto, ancora in fase di sviluppo, e’ seguito da Valerio Brucato, del dipartimento di Ingegneria chimica dell’universita’ di Palermo in partnership con l’universita’ di Tunisi.
Dissalazione di acqua marina, alimentata esclusivamente con energia solare e capace di produrre circa duecento litri di acqua dissalata al giorno. Vaniamo alle obiezioni inerenti il costo dell’acqua dissalata; tale costo NON E' UNIVOCO, ma dipende dal tipo e dal costo dell’energia, dal costo degli impianti, della politica del finanziamento, dalla durata degli impianti. Di certo un dissalatore è una “macchina” che costa, ma costano anche le condotte di trasporto dell’acqua, gli invasi artificiali, i depuratori, tutti gli strumenti con cui si ottiene acqua potabile portata via dalle sorgenti, dai fiumi, dalle falde sotterrane, sottratta alle zone e regioni vicine; mentre l’acqua dissalata è acqua “nuova”, non tolta a nessuno, fabbricata dal mare.
E con l'arrivo del fotovoltaico nella dissalazione vanno a puttane parecchi appalti per la costruzione di chilometri di condotte.
Perdita di posti di lavoro, mancata vendita di tonnellate di tubazioni, una tragedia insomma.
Con l'energia solare un dissalatore può essere posizionato OVUNQUE, senza portare cavi dalla rete elettrica, senza creare reti di condotte idriche.
Bocciato.

Exidor .. Commentatore certificato 21.06.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il protocollo di kyoto preso in giro dagli stessi ideatori e sostenitori

ragazzi qui' la politica mondiale opera da ladrona e padrona sulla pelle della gente.

sprizzz
viaggio solo andata
barcone per marte carichiamoli sopra.

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Assunzioni, clientele e lottizzazioni
scoppia la crisi al Comune di Roma
La destra che riconosciamo , finalmente
bustarelle, raccomandazioni, privilegi e donnine.
Viva il Duce detto er puzzone.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.06.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
sì che cambierà, vedrai che cambierà.
Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare.

Franco Battiato

enzo z., germany Commentatore certificato 21.06.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

fate i bimbi buoni
e cercate di mandare i cattivi (quelli veri) a casa
votate

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Il TG 1 il vero scandalo italiano, un servizio pubblico al soldo di un badito di Stato, porco e malato. minzolini , mezza recchia, sbava e tace.
Le ragazze che dicono?
E io, lo giuro su mia figlia, con lui non ebbi nessun rapporto sessuale».
Ci crediamo, a lui piace solo guardare, è impotente, parola di Feltri, un galantuomo a 9.000 euro al mese netti , soldi pubblici.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.06.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

E pensare solo che la ministra inglesa per solo 70 euros si dimisse.

E questo BUFFONE pagaba 1000 euro a botta con i soldi dal abruzzo.

DIMETTITIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!CIARLATANO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, xke' nn hai minimamente accennato al referendum?? Nn ho trovato nulla, neanche una piccola opinione..
Volevo sapere quale fosse il tuo punto di vista...

Ila

Ilario A 21.06.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Una riflessione .
I veleni sulle vagonate di donnine dell'impotente berlusconi non può che essere opera della mafia che lo ha finanziato e condiviso i profitti, abbandonato dai governi internazionali, ora dalla mafia,I vizi come la la droga e l'onnipotenza del psiconano non sono accettati dalla mafia siciliana che cerca di sputtanarlo per isolarlo e poi farlo fuori, e speriamo non metaforicamente.Stanno cercando un sostituto. Dell'Utri è gia al lavoro.

Una seconda cosa non secondaria è che la grande industria ed i poteri forti non si fidano più di uno sballato, malato, isterico, psicopatico e megaloname sadomasochista. Non riscuote più fiducia nel momento che la crisi si farà sentire e lui pensa a farsi fare il solletico dalle donne a pagamento.
Speriamo di assistere alla fine miserabile di un uomo miserabile.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.06.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ancelus


NEL NOME DEL PAPY
DEL SILVIO
E DELL’OSPIZIO ARRAPATO
AMEN.

IN NOME DEL POPOLO IRANIANO
NOI, ESPONENTI DELLA KASTA RELICIOSA
FISTI I METODI CON KUI SI FA OPPOSIZIONE
FISTO KE TIRA PIU’ UN PELO DI VELINA
KE MILLE KONDANNE DI TRIBUNALI,

KOME POTENZA STRANIERA

KONSILIAMO

AL POPOLO TALIANO
LA KONVOKAZIONE
DI UN’ASSEMPLEA PROSTITUENTE
KE FISSI LE RECOLE TELLA TEMOCRAZIA:

ARTIKOLO UNO:
L’ITALIA E’ UNA CASTARCHIA
AFFONDATA SUL LAVORO

ARTIKOLO TUE:
TUTTI I CITTADINI SONO UGUALI
DI FRONTE ALLA LEGGE
EKKO PERKE’ CERKANO TUTTI
DI PASSARLE DIETRO

ARTIKOLO TRE:
LA LEGGE FISSA GLI OBIETTIVI DEMOCRATICI
E I FOTOCRAFI LI USANO

ARTIKOLO KVATTRO:
I CITTADINI POSSONO RIUNIRSI LIBERAMENTE
MA SOLTANTO IN KASO DI ELEZIONI
PER FARE LA FILA DAFANTI AI SEGGI

ARTIKOLO ZINKVE:
I VIZI KAPITALI POSSONO ESSERE PORTATI
NELLE BANKE SFIZZERE

KONTINUATE FO.... KE A ME FIENE IL VOMITO.

SE PENSO KE PER ZINKVANT’ANNI
AFETE ROTTO I KOLIONI A NOI PRETI BAKKETTONI
PER LECALIZZARE LA PROSTITUZIONE
E DARLE DIGNITA’ DI UN LAFORO KVALSIASI,
E OCCI FI VEDO FARE GLI INDIGNATI
PER KVATTRO SICNORINE
KE LAFORANO IN UN TERRENO PRIFATO
METTENDO ANKE ANNUNCI SUI CIORNALI DI SINISTRA
MI FIENE FERAMENTE DA RIDERE.

OKKEI, IO VADO CHE CIO’ DA FARE,
MA PRIMA FI DIKO
KOME RISOLFERE LA KVESTIONE MEDIORIENTALE:

MANDATE DUE O TRE MAYALE
E DUE O TRE FOTOCRAFI
A KASA DI AKMADINEJAD
ED EFITERETE TANTI SPARCIMENTI DI SANCUE.

HEIL.

Fostro escortissimo


Benedetto Icsvì

Exidor .. Commentatore certificato 21.06.09 09:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Barbara Monreale: 'Berlusconi se quedó con la prostituta de lujo'

la vanguardia

Il cerdo è a le brace quasi quasi brucia ma lo peggio che è plastificato il bastardo e si fà fatica ma il fuoco è alto.

Ti è arrivato tuo SAN MARTIN PORKO MAIALE !

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una persona disperata e
(malata) si esprime in questo modo!!!

DEMENZIALE!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=yj6DoPOCou8

Buonissima giornata e buonissima domenica!!

GERONIMO . Commentatore certificato 21.06.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...parole parole parole...blablablabla....ma non avete ancora capito??....le parole ormai non hanno piu senso...l'italia è ormai ad un bivio....o sopportare ed ingoiare tutta questa merda(come ci si è abituati a fare ormai da tempo immemore)...o spaccare tutto....a questo siamo ridotti....o igoiare...o sputare.....l'italia ha scelto di ingoiare....e quei pochi che decideranno di sputare....verranno soppressi a colpi di manghanellate....pace e bene.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"bisogna ammettere che i preti non sono idioti come pensiamo, si burlano della gente raccontando le solite frottole da circa 2000 anni, promettono aria fritta in un aldilà che non esiste e in cambio ricevono montagne di denaro…"
Charles Bukowsky

Tiziana D 21.06.09 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Il capitalismo ha gettato l’umanità in una profonda crisi multidimensionale: finanziaria, economica, climatica, alimentare ed energetica, senza dimenticare le guerre e la corsa agli armamenti. Il patriarcato porta avanti un sistema che opprime le donne in tutti gli aspetti della vita. Come si afferma nell’assemblea delle donne riunite a Betlemme in occasione del Foro Sociale Mondiale, il 1 febbraio 2009 : “Di fronte alla crisi, le risposte palliative che continuano sulla logica del mercato non ci interessano. Questo non può che portare alla sopravvivenza del sistema stesso. Abbiamo bisogno di avanzare nella costruzione di alternative per opporci al sistema patriarcale e capitalista che ci opprime e ci sfrutta”.

Il capitalismo, il patriarcato e qualsiasi forma di oppressione non spariranno da sole: solo l’azione cosciente delle donne e uomini può sfociare nella creazione di un altro sistema, che deve avere come obiettivo la soddisfazione dei diritti umani indivisibili e la protezione della natura. In rottura con la tragica caricatura stalinista, si tratta di finirla con il capitalismo e di reinventare un progetto ecologico, socialista e femminista, ancorato nella realtà del XXI secolo.

http://www.mondialisation.ca/index.php?context=va&aid=13877

Buongiorno, blog.

RebeccaCheng ., Macondo Commentatore certificato 21.06.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.
I CORTOMESSAGGI 14
RISVEGLIA LA TUA DIGNITA,NON VOTARTI UNA DITTATURA!

OGGI SI PUO SCEGLIERE SE MANTENERE UNA LEGGE ELETTORALE "PORCATA" (http://www.youtube.com/watch?v=bJyRV7DRy5I)

OPPURE V-O-T-A-R-S-I U-N-A D-I-T-T-A-T-U-R-A

OK ALLORA I CONTENUTI DEL REFERENDUM SONO ORMAI STRANOTI A TUTTI,PERCIO, ALZATE IL CULO DALLA SEDIA E VOTATE

1°QUESITO: NO!
2°QUESITO: NO!
3°QUESITO: SI

SEMPRE CHE NON VOGLIATE AVERE UN VENTENNIO DI DITTATURA DEL VECCHIO PORCO,TANTI AUGURI PER QUESTA SCELTA.

A PROPOSITO DEL LURIDO MALIALE: http://tv.repubblica.it/copertina/cosi-ci-reclutava-berlusconi/34132?video

Questo a riconferma di quanto ho scritto e detto a proposito della signora Lario,nei confronti della quale,a suo tempo espressi la mia solidarietà,ancora un' altra(forse delusa) ragazza vuota il sacco e parla del vecchio lurido porco,che a dir suo,cornificava sua moglie,peraltro a pagamento,cioè,il capo del governo di questo paese,ha ripetutamente pagato donne,per avere in cambio sesso da loro,ovviamente dopo il "family day".

Come dice l' ottimo piero ricca,"alla vostra età,ancora a fare i puttanieri!":http://www.youtube.com/watch?v=_dK1wN5zL2w

Grazie barbara,grazie patrizia, grazie anche a noemi(immagino siano solo delle "apripista"),il bello addavenire...
Allora ricapitolando,il vecchio lurido maiale,organizza orge selvagge in villa certosa,se le porta a palazzo grazioli,e pagando,le concupisce,davanti alla foto della moglie,come dice lui: "sul letto grande",ma come ho già scritto,a me bastava la sua fedina penale;bene per dritto o per rovescio basta che ne vai fuori dai coglioni!

Ora vi lascio e VADO A FARE IL MIO DOVERE, VADO A VOTARE CONTRO LA DITTATURA!

RICORDATE:

NO!

NO!

SI

E... buona pornosadomasosantissima domenica a tutti.

BERLUSCONI SEI UN MAIALE!!!:http://www.youtube.com/watch?v=OuyH6bCQZVo

avapxos

Christian. P Commentatore certificato 21.06.09 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a lavure barbon
----

a poi.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BISOGNA SCENDERE IN PIAZZA DAVANTI AI PALAZZI DEL REGIME CONTRO L'AUTODISTRUZIONE DA EFFETTO SERRA!OLTRE CHE PER TUTTO IL RESTO.
STIAMO ASPETTANDO IL TUO VIA!
SIAMO IN DITTATURA TE LO SAI BENE.PERCHE' NON FACCIAMO QUALCOSA DI FORTE E CONCRETO!
QUESTI CI VOGLIONO TOGLIERE LA LIBERTA' E LA VITA,PER I SOLDI.,COME SE LORO VIVESSERO IN UN'ALTRO PIANETA.CHE STOLTI!
BEPPE DAI!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 21.06.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE.
QUELLI DI COPENHAGEN, COME "I NOSTRI" SONO TUTTI DELLA STESSA RISMA. FORSE SOLO OBAMA CERCA DI DIFFERENZIARSI, MA NON TANTO.
L'UMANITA' E' FINITA NEL VORTICE DELL' INGORDIGIA SPECULATIVA ECONOMICO FINANZIARIA DI POCHI, A SCAPITO DI MOLTI.
MANCHERA' L' ACQUA? "LORO" CE L'AVRANNO SEMPRE. I PEZZENTI NO! E COSI' PER LE MEDICINE, PER IL CIBO,PER QUALSIASI BISOGNO O RISORSA.
QUINDI, CHE FARE? QUELLI CHE VOGLIONO CONTINUARE A DARSI ARIE DI MODERNITA', CONTINUANO "A DISCUTERE" O A SPERARE RISULTATI CHE NON ARRIVERANNO MAI PERCHE' NESSUNO "DI QUELLI CHE CONTANO" E' DISPOSTO A FARLI RAGGIUNGERE. VEDI COSA SE NE E' FATTO DEL PROTOCOLLO DI KYOTO.
QUELLI COME ME CHE NON VOGLIONO CONTINUARE A DARSI ARIE DI MODERNITA', POTREBBERO ANCHE SCOPRIRE (O RISCOPRIRE) CHE C'E' SEMPRE PIU' UN PROLETARIATO CON LE SUE MISERIE, CON LE SUE RABBIE, CON LE SUE VOGLIE DI RISCATTO.
QUESTI VALORI, OGGI CONSIDERATI CON DISPREZZO "IDEOLOGICI", SONO I SOLI "CHE CI POSSONO RISCATTARE". FORSE NON SUBITO, MA NEL GIRO DI UNO O DUE LUSTRI CERTAMENTE.
lA GENTE NON NE PUO' PIU' DI INGIUSTIZIE, DI PREPOTENZE, DI JENE RIDENTI, DI LADRI AL POTERE, DI CORRUTTORI CRISTIANAMENTE ABBRACCIATI DAI PAPI E DI TUTTO CIO' CHE A QUESTE CATEGORIE APPARTIENE.
SPERO SOLO CHE IL PROLETARIATO RISCOPRA DI ESSERE PROLETARIARO O CHE NASCA QUALCUNO CHE GLIE LO FACCIA RISCOPRIRE "COME DIO COMANDA"...
UN ABBRACCIO
ALTO E BIONDO.

Alto Biondo 21.06.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

SILVIO, MA COME, PRIMA CI RIEMPI LA CAPA DICENDOCI CHE CI VUOLE OTTIMISMO ANCHE CON LA PANZA VUOTA, E MO' GRIDI COME UN MAIALE SCANNATO CHE TI STANNO COMPLOTTANDO.
STAI OTTIMISTA, SILVIO. E VATTENNE AFFANCULO CON OTTIMISMO.

Antonie Bassuline Commentatore certificato 21.06.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori