Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una ragazza di Teheran


morte_a_Teheran.jpg
Guardate gli occhi della ragazza nell'immagine. Ci dicono addio. E' stata appena colpita a morte dalla polizia iraniana. L'informazione rende liberi e la Rete è informazione. Le dittature non possono nulla contro un popolo informato. Pubblicate e fate circolare i video sulla rivoluzione iraniana.

21 Giu 2009, 10:55 | Scrivi | Commenti (323) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://www.youtube.com/watch?v=RASKaZFZtS8
vedetelo!

Cristina C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
mi sono iscritto stasera al tuo blog.
Non so bene come funziona... se posso scrivere e le info arrivano a tutti o se le mando a te e tu se reputi le giri postandole. mi importa poco il modo mi interessa al sostanza e per questo che mi sono iscritto ...per fare risuonare informazioni.

Negli scorsi giorni ho avuto forte la voglia di essere li accanto agli iraniani e manifestare. sarà idealismo...non so ma non potendo (non volendo, siamo onesti, non voglio lasciare lamia famiglia e partire come un libero battitore a fare cosa poi? non saprei come essere d'aiuto la')
cosa posso fare quindi da qui? non lo so di preciso...
ma stasera ho cercato sulla rete e cio che ho visto è una protesta che sta venendo meno non tanto come protesta in se ma perche censurata, perche impedita nella sua organizzazione.
ti incollo un link. http://luciogalluzzi.ilcannocchiale.it/post/2285365.html
è solo un altro blog...come il tuo...non è una informazioen che ho controllato ne di cui posso provare la fonte...ma che cosa è sicuro in iran ora?
ti incollo un altro blog, di matrice iraniana che fa vedere qualcosa di cio che accade...http://www.activistchat.com/

io questo per ora sono riuscito a fare.
spero che il resto possa essere fatto mettendoci in rete per comprendere meglio questo puzzle.
grazie
alberto

Alberto Acquadro Commentatore certificato 30.06.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento

da PADRE mi si è rotto il CUORE nel vedere che questo non è il mondo che volevo dare ai miei FIGLI.
gli IRANIANI, Bellissima Gente, Bel POPOLO, spero un giorno di andarci...in PACE e...Libera.

Fabio

fabio n., lecce Commentatore certificato 25.06.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Io so che cosa dovrei fare. Non posso dirlo però, perché sarei denunciato per istigazione alla violenza.

Filippo Barattini, Fano Commentatore certificato 25.06.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video e mi ha fatto male e basta, non mi ha assolutamente dato più forza, semmai me l'ha tolta. Non credo di essere stato l'unico a provare sconforto e disperazione di fronte a certe immagini, né mi è venuta, dopo, più voglia di combattere per un mondo migliore. Cerco di fare del mio meglio tutti i giorni. Scusate, voi che credete che certi shock facciano bene. Non sono d'accordo. Fa bene sapere, questo sì. E' bene sapere che la polizia spara sulla folla, è male non saperlo. E' bene sapere cosa combinano davvero Berlusconi, o Ahmadinejad. Ma assistere secondo dopo secondo al progressivo spegnersi di un individuo, di un nostro simile, senza poter fare niente, non c'entra niente con l'informazione e non ci fa bene. Penso che, a forza di scioccarci, stiamo invece rischiando di assuefarci di più a tutto ciò che di brutto c'è in questo mondo. A parte questo, complimenti, Beppe, per tutto quello che fai. Ciao. Michele

michele d'ambrosio 24.06.09 20:25| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CHE LA GENTE COMUNE QUELLI COME ME CHE NON POSSONO DARE VOCE ALLA LORO RABBIA PER QUELLO CHE STA SUCCEDENDO IN IRAN USCISSERO FUORI DI CASA CON UN NASTRINO VERDE AL POLSO OPPURE UNA MAGLIETTA CON SU SCRITTO "WHERE IS MY VOTE?" . QUESTO PER CONTINUARE A DARE VOCE A CHI NON L'HA PIU'E VORREI RICORDARE CHE:
Il 10 dicembre 1948, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Dopo questa solenne deliberazione, l’Assemblea delle Nazioni Unite diede istruzioni al Segretario Generale di provvedere a diffondere ampiamente questa Dichiarazione e, a tal uopo, di pubblicarne e distribuirne il testo non soltanto nelle cinque lingue ufficiali della Organizzazione internazionale, ma anche in quante altre lingue gli fosse possibile usando ogni mezzo a sua disposizione.
Il testo ufficiale della Dichiarazione è disponibile nelle lingue ufficiali delle Nazioni Unite, cioè cinese, francese, inglese, russa e spagnola. Il testo usato qui di seguito è identico a quello approvato dal governo Italiano.

Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo;

Considerato che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani hanno portato ad atti di barbarie che offendono la coscienza dell’umanità, e che l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani godano della libertà di parola e di credo e della libertà dal timore e dal bisogno è stato proclamato come la più alta aspirazione dell’uomo;
......................

quanto ho riporato sopra e' per non dimenticare che la libertà e' un bene prezioso per tutta l'umanita'.
CIAO NEDA

veronica trivellone 23.06.09 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un aggettivo appropriato per definire gli autori di tali atti: "balordo" a chi materialmente ha tolto la vita a quella giovane ragazza, "balordi" a tutti coloro che ne sono stati i mandanti.

Paolino Vitolo 23.06.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento

NEDA

Con una purezza tale e intensità
da assomigliare a Ofelia,
per chi hai cantato, Neda,
il tuo canto mortale teso e breve?

Il potere non perdona
nè il coraggio nè la tensione lucida
nè la bellezza interiore che emanavi
tu, spaccata come una melograna
al tuo bussare al cielo.

Ti amiamo noi, come un simbolo di noi
che patiamo gli oltraggi del tentare,
oltre l'arte della soppressione,
un senso all'esistenza umana:
noi, in questa traslata follìa,
ti amiamo di un simbolico amore.

Liberamente aggiustata da Armanda Guiducci con la complicità di Silvia Plath

eleonora forno, Giaveno(TO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Povero il tuo babbo che ha dovuto assistere impotente alla tua dipartita.

Massimo Severi 23.06.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video! non ho parole,solo un senso di rabbia che cresce nel petto e confusione nella testa.Penso solo in quante altre parti del mondo accadano in silenzio le stesse cose e a come sono stato cieco nella mente nel non pensarci mai.
Serviva che morisse questa ragazza per paensarci? No se fossi stato pi' intelligente e meno egoista nel cullarmi nel mio piccolo mondo piu o meno perfetto.Il mondo dovrebbe chiedere scusa a quella ragazza perche con tutta la tecnologia la cultura e i mezzi di cui oggi siamo in possesso non possono e non possiamo pernettere che accadano cose del genere!
Non dimentichero mai questa sequenza di immagini e quello sguardo!

stefano d., roma Commentatore certificato 23.06.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi segnalo un articolo che ho scritto sul mio blog sulla critica a grillo da parte di un altro giornale riguardo la vicenda di Neda:

http://info-freedom.blogspot.com/2009/06/wwwgiornalettismocom-critica-il-post-di.html

Vi invito a leggere anche l'articolo originale e a lasciare, se volete, qualche commento sul mio blog.

Davide F. Commentatore certificato 23.06.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

PER COLORO CHE... FINITO BERLUSCONI, FINITO LA DESTRA

Informo che Clemente Gasparri non è solo GENERALE DEI CARABINIERI, ma è anche... FRATELLO DI MAURIZIO GASPARRI.

Buona interpretazione, come dice un blogger di Grillo.

Max Stirner

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 23.06.09 01:25| 
 |
Rispondi al commento

I tuoi occhi dicono tutto, mi viene rabbia a pensare alla tua giovane età e al fatto che dopo cinquemila o quanti anni di guerre e ribellioni ancora non abbiamo imparato un cazzo, dalle poche persone illuminate che nella storia ci hanno veramente insegnato il rispetto della vita, il rispetto per il prossimo, non abbiamo appreso nulla, solo parole da ripetere in un comizio di fronte a della gente. Spero che la causa per la quale hai combattuto si realizzi al più presto, spero che ogni testa che ha permesso questo direttamente o indirettamente possa cadere e pagare insieme a quelli che potevano fare qualcosa e non l'hanno fatto, spero che a chi tace o chi è indifferente a queste cose si svegli veramente, a tutti i padri che hanno ragazzi, immaginate solo per un attimo cosa quello che è successo a questa povera ragazza possa significare, non girate la testa dall'altra parte, di queste cose ne succedono a centanaia ogni giorno, questi fatti non vengono vinti solo per l'indifferenza delle persone, personalmente cerco ininterrottamente di non contribuire mai alla proliferazione di tutto ciò che può indirettamente causare dolore e morte a qualsiasi essere, prima o poi il conto verrà presentato. Addio Neda.

Daniele M., Siena Commentatore certificato 23.06.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

VI CHIEDETE PERCHE BERLUSCONI ABBIA VINTO LE ELEZIONI
....FORSE PERCHE SIAMO UN PO SIMILI A BERLUSCONI

LUI VEDE SEMPRE I COMUNISTI OVUNQUE......
QUI INVECE SI VEDE (A LEGGERE I POST DI MOLTI...)
COMPLOTTI AMERICANI E EBREI DAPPERTUTTO
la realta e quelli li in iran c'e una dittatura
che e salita dopo la rivoluzione
i massacri che sono avvenuti li hanno fatti loro ..altro che complicita americani e ebrei
MI RICORDATE TANTO CHI NEI ANNI 68 GRIDAVA .GIU LE MANI DAL VIETNAM (CONTRO GLI USA)
MA POI NESSUNO DI LORO A GRIDARE IN PIAZZA GIU LE MANI DAL AGFANISTAN(CONTRO LA RUSSIA COMUNISTA)

QUELLI CHE VOGLIONO TOGLIERE IL CROCEFISSO PER RISPETTO DELLE RELIGIONI ALTRUE...CON LA SCUSA DEL LAICITA DELLO STATO E POI FINGONO DI NON VEDERE I BURKA IMPOSTI ALLE DONNE IN ITALIA ...IN QUESTO CASO SI PARLA DI ...TOLLERANZA RELIGIOSA....
SIETE UN PO A SENSO UNICO
SIETE UN PO FAZIOSI E DI PARTE
ma almeno non strumentalizziamo la morte di una giovane per dre stronzate

stefano b., rovato Commentatore certificato 23.06.09 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video ragazzi. Agghiacciante. 37 secondi indimenticabili. Viva la libertà, viva la democrazia.

alessio t., portogaribaldi Commentatore certificato 22.06.09 22:28| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna.Uno schifo!!

Vanessa L. 22.06.09 22:25| 
 |
Rispondi al commento

la verita' e' che niente ha piu' valore di una vita....e mentre guardo quella di questa giovane ragazza che si spegne,,l'unica cosa che mi viene da pensare e'....VAFFANCULO AI POTENTI DELLA TERRA CHE MANDANO A MORIRE LE PERSONE PER FARE UNICAMENTE I LORO INTERESSI..

Alessandro Piazza 22.06.09 21:29| 
 |
Rispondi al commento

In Italia le donne si considerano liberate e nella speranza di "carriera" sono costrette a intrattenere un vecchio che se non fosse ricco e potente non degnerebbero neanche di uno sguardo. In Iran, un paese considerato da noi, "civilissimi" europei, arretrato ed incivile é in atto una lotta per la libertá ed una giovane donna muore in strada lottando insieme ai suoi compagni maschi.
che cazzo sappiamo della realtá di queste persone?
NULLA. cosa significa per le donne italiane l'emancipazione? mi piacerebbe chiederlo a quelle poverette che come le "ragazze di silvio" sono costrette a vendersi a vecchi sporcaccioni. mi fanno veramente molta pena.
anna

Anna Cipolla 22.06.09 20:34| 
 |
Rispondi al commento

IO non ho figli,anche se con la mia compagna è da qualche anno che li aspettiamo.... Dentro di me sono molto combattuto perchè sono triste davanti al fatto che non arrivano, quando la mia compagna ha qualche giorno di ritardo allora pensiamo che sia la volta buona, ma poi inesorabilmente dobbiamo arrenderci davanti al destino, addirittura una volta la mia compagna è rimasta incinta, ma poi nulla... l'ha perso, i dottori hanno detto che è normale nei primi 3 mesi.... E poi continuo ad essere triste pensando che se un giorno avremo dei figli, essi dovranno vivere o morire in un mondo così inperfetto, cattivo, in cui bisogna guardarsi le spalle prima ancora di godersi la vita... Basterebbe così poco per poter passare quell'attimo che ci spetta sulla terra in modo felice e costruttivo per noi e chi ci sta intorno.... però purtroppo vedere queste immagini mi fanno capire che forse non devo essere triste a non avere figli...poichè gli unici ad avere diritto ad essere tristi sono i genitori di quella ragazza.... se guardiamo la storia e il presente, si capisce che non è cambiato nulla e non cambierà mai nulla se non i metodi per far del male a noi stessi e a chi vigliamo bene....lo sguardo di quella ragazza è uguale a quello di tante altre morte decine di anni fa...l'unica differenza e che oggi tutti la possiamo vedere... ma il dolore rimane sempre lo stesso....

Diego Pirrone 22.06.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento

dare la vita x qualcosa in cui si crede non la farà morire mai in ogni sorriso k verrà si ripercuoterà il suo estremo sacrificio come quello di milioni di morti deceduti x mani sporche di denaro e sangue ma k continuano imperterriti a fare sacrifici....
ora la mia domanda è solo una e mi rivolgo a chi come peppe grillo sa molte cose k noi ignoriamo k sa come si comportano i potenti k fanno di questo mondo un inferno:ma oltre k dirci ciò k non va e quante cose ingiuste ci sono xchè non ci dite cosa fare cosa fare veramente...queste persone orribili come la mafia sono nate dal niente da persone con interessi comuni da incontri tra persone k condividevano un ideale e hanno lottato x esso dunque se loro nel male ce l'hanno fatta cominciamo ad organizzarci anche noi e vediamo di riuscire a cambiare questo mondo costi quel k costi...x il bene delle generazioni future ed il nostro senza amore non è vivere!!!!!

francesca testasecca 22.06.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

io non mi fido ne di moussavi ne di amajecazzo , che cmq ci sia una manovra dietro per destabilizzare iran non ci piove.
Che sia manovrata da israele o dagli usa poco importa , quello che mi fa incazzare e che ci rimettono sempre i deboli.
Un ragazza di 20 anni che non ha piu' futuro e non potra' vivere la propria vita.

Salvatore G. Commentatore certificato 22.06.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Questi appollayatollah Iraniani vorrebbero cancellare dalle mappe interi paesi.

Scatenano truppe fedelissime a loro stessi e che non hanno nessun problema a sparare un colpo in pieno petto ad una donna disarmata, intenta a protestare affinche' i suoi diritti non vengano calpestati.

E c'e' chi vorrebbe lasciarli proseguire nella loro marcia verso il nucleare che sara' a tutti gli effetti per uso militare.

Roba da manicomio, come certi commentatori qui sul blog.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 22.06.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi siete fuori di testa,vedete complotti ovunque,soffrite della sindrome di matrix forse per non ammettere, che in fondo l'uomo fa solo schifo

libero maltese 22.06.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

MOUSSAVI E` APPOGIATO DA RAFSANJIANI CHE HA UN VASTO IMPERO PETROLIFERO ED E` CONOSCIUTO PER I SUOI TRAFFICI DI ARMI ILLECITI.E` PROPIETARIO DELLA MAGGIOR PARTE DELLE UNIVERSITA` IN IRAN.
>
INFATTI MOUSSAVI APPOGGIA UN SISTEMA UNIVERSITARIO ALL`AMERICANA IN IRAN DOVE LA SCUOLA PRIVATA E` PRESSOCHE` INESISTENTE E INFINELO SFRUTTAMENTO DEI POZZI DI PETROLIO DA PARTE DELLE LOBBY STRANIERE E ALCUNI PROGGETTI CON L`AMERICA.
>
AHMADINEJAD VUOLE ESATTAMENTE L`OPPOSTO:
RISORSE SFRUTTATE DALLO STATO IRANIANO,E SCUOLA PUBBLICA PER TUTTI E SOPRATTUTTO COMBATTE CONTRO I PREGIUDIZI NEI CONFRONTI DELL`ISLAM DA PARTE DELL`ONU
>
LE COSE IN IRAN FORSE NON VANNO PER IL MEGLIO,ANCHE PERCHE` INVESTE TANTI SOLDI IN ARMAMENTI PERCHE` TEME UN`AGGRESSIONE DA PARTE D`ISRAELE, MA SE VINCESSE MOUSSAVI SIETE CONVINTI CHE CI SARA` PIU DEMOCRAZIA IN IRAN.
>
PENSO CHE MOUSSAVI E IL FANTOCCIO DEL BERLUSCONI IRANIANO,RAFSANJANI.
SE MOUSSAVI VINCESSE CI SARA` UN REGIME DI TIPO ITALIANO ANCHE IN IRAN DOVE UN UOMO D`AFFARI CONTROLLA LE RISORSE DEL PAESE.

MA NON SIETE CONTENTI DI QUESTO????????????????

Gina rubani 22.06.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, almeno tu, non cadere nella pubblicazione del video più spettacolarmente cruento...la morte in diretta non serve a sensibilizzare una tragedia (aiuta semmai il contrario: vedi l'anestetizzazione), serve solo a soddisfare un desiderio morboso di emozioni sempre più forti, ma che alla fine sono fini a se stesse.
Raccontare la verità non significa mostrare una ragazza che muore

Fabio Zaffagnini 22.06.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE DOPO AVER VISTO QUESTO VIDEO TI SENTI COMMOSSO, ALLORA SEI ANCORA VIVO E PUOI SPERARE IN MEGLIO.
SE INVECE PROVI ALTRO, ALLORA SEI MORTO DA UN PEZZO E CHIEDITI PERCHE'.
UNA VITA PERSA E' UN LUTTO PER IL MONDO INTERO, E' UNA SCONFITTA PER OGNUNO DI NOI!
QUEGL' OCCHI SONO TUTTO...

ALBA E TRAMONTO 22.06.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

CARMELO DI STEFANO.

VIVO IN INGHILTERRA E LAVORO CON IRANIANI CHE SPESSO MI RACCONTANO DELLE STRANE COSE CHE SUCCEDONO NEL LORO PAESE E CHE GIA TEMONO UNA GUERRA CON ISRAELE.BADA BENE CHE LORO NON VOGLIONO UNA GUERRA CON ISRAELE MA TEMONO ISRAELE PERCHE`MINACCIA SEMPRE L`IRAN.

E BEN DIFFERENTE LA COSA MA APPUNTO PERCHE` NON CONOSCIAMO QUESTA REALTA` E MEGLIO NON GIUDICARE L`IRAN E CIO` CHE SUCCEDE LI`.
>
NON CI SONO COMPLOTTI MA LI CE IL PETROLIO MIGLIORE AL MONDO CHE VA IN CINA.
>

Gina rubani 22.06.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE IRREGOLARITA` SONO STATE ACCERTATE MA NON SI SA A FAVORE DI CHI.
>
C'E` CHI DICE CHE A TEHERAN VI ERANO UN MILIONE DI PERSONE I PIAZZA C'E` CHE DICE 300 MILA.
>
NON SI SA QUINDI CHI ABBIA VINTO IN IRAN?
MA ALLORA PERCHE GIA SI PROCLAMA MOUSSAVI COME VINCITORE?

GUARDATE UN PO DA CHI E` APPOGIATO MOUSSAVI E VI RENDERETE CONTO DEL PERCHE` TUTTO QUESTO SCALPORE INTORNO ALL`IRAN.
>
E` MOLTO SEMPLICE ORGANIZZARE UN PROTESTA SU VASTA SCALA DOVE VI E` UN ALTO TASSO DI ANALFABETISMO.
>
VI RICORDATE GLI SCIOPERI IN POLONIA DI SOLIDARNOSC DOVE GLI OPERAI ERANO STATI PAGATI PER SCIOPERARE DAL VATICANO(FATTO RIPORTATO E AMMESO ANCHE DA PAPA WOITILA).
10000 SCIOPERAVANO E TUTTI GLI ALTRI SEGUVANO A CATENA.

Gina rubani 22.06.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quali complotti! I giovani iraniani non sono delle povere e ignoranti marionette che eseguono ordini dagli americani. Per protestare e fare baldoria hanno dei motivi molto precisi. Esistono anche dgli studi sociologici che spiegano il malore di questi giovani. Parlare di complotti su di una realtà che noi conosciamo a malapena è davvero da stupidi.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 22.06.09 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si , hai ragione su gaza. Anche in irak qualcuno è intervenuto perchè c'erano armi di distruzine di massa e poi non hanno trovato molto e ...è andata com'è andata. L'IRAN fa gola a molti certo...correi che i soldi e la cattiveria umana non esistessero più. Scusate il mio sfogo ma...a volte non vorrei far parte della razza umana...scusate vado via mi viene il vomito

barbara pennacino, piasco Commentatore certificato 22.06.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

CARA BARBARA PENNACHINO.

IONON DICO CHE SONO LA VERITA` IN SENSO ASSOLUTO HO CHE SO PER CERTO CHE IN IRAN SIA AVVENUTO UN COMPLOTTO MA BASTA UN POCO DI LOGICA PER CAPIRE ALCUNE COSE.
>
CHE IN IRAN MANCHI LA DEMOCRAZIA L`HO GIA DETTO E NON C`E` OMBRA DI DUBBIO CHE LA MORTE DI QUELLA RAGAZZA SIA STATA UNA COSA ORRENDA.
>
IL MIO DISCORSO PARTE DAL PRESUPPOSTO CHE UN MANIPOLO DI SIONISTI EBREI O AMERICANI(IO SONO DI ORIGINI EBREE MA SONO ONESTA) DIA RISALTO A QUESTE NOTIZIE CON 2 PAGINE DI GIORNALE SULLA REPUBBLICA O TRE SUL CORRIERE DELLA SERA,QUANDO INVECE NEL DICEMBRE SCORSO A GAZA,IN OCCASIONE DEL MASSACRO ISRAELIANO, TUTTE LE TESTATE GIORNALISTICHE HANNO CERCATO DI GIUSTIFICARE LO STERMINIO DEI PALESTINESI.
>
QUESTO AVVENIVA ANCHE IN ITALIA,E` AVVENUTO SU REPUBBLICA,E` AVVENUTO SUL CORRIERE DELLLA SERA E` HANNO MINACCIATO ADDIRITURA SANTOROPER LA SUA TRASMISSIONE.
>
IL FATTO CHE I GIORNALISTI SIANO MANDATI VIA DALL`IRAN E` ORRIBILE MA NON TUTTI TRA I GIORNALISTI STRANIERI SONO ONESTI E MI PARE CHE LA MAGGIOR PARTE DI LORO LAVORASSE PER EMITTENTI ANTIIRANIANE.
>
QUESTO LO TROVI GIUSTO?
>
COME NON E` GIUSTO CHE QUELLA RAGAZZA SIA STATA UCCISA TANTE ALTRE COSE NON SONO GIUSTE.
>
IO SONO SEMPRE PIU` SVEGLIA.

Gina rubani 22.06.09 17:48| 
 |
Rispondi al commento

ho guardato il video,che tristezza che male al cuore vedere quella ragazza morire,possibile che la gente muore per la politica.....che strazio cosi giovane,a tutti i politici state in campana.........i tempi sono cambiati..

mimmo manzo 22.06.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

addio,spero che la tua morte possa servire a creare uno stato libero!riposa in pace!

rosario legname Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Gina rubani

penso che tu abbia ragione quando dici certe cose anche se e` chiaro che ci sono state irregolarita`.
anch'io penso che gran parte di qusto sia stato un complotto anche perche` seguo da tanto la questione iraniana,infatti se si va addietro e si cercano certe notizie su internet si puo` leggere che per anni in Iran operava il mossad israeliano che ha ucciso scenziati iraniani ha appogiato finanziariamente oppositori al regime iraniano.
Tutto questo pero` non fa notizia perche` appunto siamo circonadati,mi dispiace dirlo da giornalisti sionisti.

Io mi sono gia` svegliato ma alcuni continuano a dormire

nano carvalho 22.06.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORIIIIIIIIIIIIIIIIII
E MI RIVOLGO A GRILLO CHE AMPLIFICHI COSA STO' SCRIVENDO...
QUANTO TEMPO ANCORA....QUANTO prima di andare davanti al parlamento. TUTTI TUTTI QUANTI...Basta mail basta ....ANDIAMO SOTTO IL PARLAMENTO E CHIAMIAMO LA POLIZIA I CARABINIERI E FACCIAMO ACCOMODARE FUORI CHI , non corrisponde alla descrizione della costituzione ITALIANA.
FACCIAMOLO una data una sola. Sarà l'alba di una ITALIA RINATA

barbara pennacino, piasco Commentatore certificato 22.06.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

In famiglia abbiamo affrontato il discorso iran e ...sasà molto simile,riteniamo , a quello che potrebbe succedere in italia. Visto che , a mio parere, gli organi competenti alla protezione del cittadino non fanno il proprio lavoro (sia per tagli ma anche per scelte imposte) vorrebbero mettere i militari (che si occupano di guerra) a preservare la tranquillita...PERCHE'? Perchè i militari....perchè vogliono essere già pronti ?...riflettiamo

barbara pennacino, piasco Commentatore certificato 22.06.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI PARLA DI INTERESSI AMERICANI IN IRAN NON S`INTENDE LA POPOLAZIONE AMERICANA MA IL SISTEMA DELLE LOBBY STATUNITENSI(PETROLIERI E BANCHIERI IN TESTA)CHE ALTRO NON VOGLIONO CHE METTERE LE MANI SUL MIGLIORE PETROLIO AL MONDO CHE E` QUELLO IRANIANO E SUGLI ENORMI GIACIMENTI DI GAS PESENTI IN IRAN.
>
PER DI PIU`L`IRAN E NEL MEZZO DEL TEORICO OLEODOTTO CHE PASSA TRA IRAQ E AFGHANISTAN,PUNTO STRATEGICO PER NON FAR ARRIVARE LE RISORSE ENERGETICHE IN CINA,ORMAI PRIMA POTENZA AL MONDO ANCHE SE NON VIENE DETTO E CHE DA UN MOMENTO ALL`ALTRO RISCHIA DI FAR COLLASSARE L'ECONOMIA AMERICANA(LE BANCHE CINESI POSSIEDONO LA MAGGIOR PARTE DEI TITOLI AMERICANI E SE DECIDESSERO DI RISCUOTERE QUESTI TITOLI L`AMERICA NON POTREBBE PAGARE TUTTI QUEI SOLDI).
>
BUSH ERA UN CRIMINALE,MA OBAMA E` SOLO UNA FARSA DEI BANCHIERI AMERICANI CHE,PER NON ALIMENTARE L`ODIO DELL`OPINIONE PUBBLICA AMERICANA,HANNO FATTO ELEGGERE UN UOMO COSIDDETTO DEMOCRATICO MA CHE OBBEDISCE AI BANCHIERI EBREI SIONISTI.
(INFATTI TUTTE LE BANCHE NON SIONISTE SONO STATE NAZIONALIZZATE TRANNE CASO STRANO LA JP MORGAN E LA GOLDMAN SACHS CHE HANNO RICEVUTO PIU` SOLDI DEGLI ALTRI MA SENZA ESSERE NAZIONALIZZATE).
>
E` SOLO QUESTIONE DI TEMPO E`L`AMERICA,VUOI FRA DUE,TRE O QUATTRO ANNI,DICHIARERA` GUERRA ALL`IRAN.
>

Gina rubani 22.06.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a savi che pensa che tutto questo sia opera della CIA...
Non tutto è come credi siamo daccordo, ma quando vedi e tocchi credi? Ci sono giornalisti che vengono rimandati a casa...giornalisti che confermano e descrivono i fatti..fanno parte della cia? Io mi...sveglierò ma ...inizia tu!

barbara pennacino, piasco Commentatore certificato 22.06.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

AI COMPLOTTISTI: SIETE PESANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!

state sminuendo la morte di quella ragazza, con ste discussioni da quattro soldi!!!! tutto voi avete capito!!! in 4 parole sapete esprimere la storia dell' umanità e del potere!! fate ridere lo capite o no!! Chi monta quei video e scrive quelle cose super-complottistiche sono le stesse persone che vorreste combattere. Vi pigliano per il culo! vi deviano la mente! Le dinamiche sono molto più complesse!! la storia è molto più complessa!!!

donato c. Commentatore certificato 22.06.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto ora il video.
E' terribile. Non guardatelo. Il sangue sgorga in maniera orribile dal naso e dalla bocca della ragazza.
Spero che almeno non abbia sofferto.

Vi chiedo se c'è su questo pianeta un'altra "cosa" schifosa crudele e insensata come noi.

Non c'è pietà, amore, giustizia, eguaglianza.
C'è solo sete di POTERE.

La sete di potere che fa commettere queste atrocità e che ci conduce velocemente all'estinzione per la crisi climatica che stiamo provocando.
A questo punto prima è meglio è.


Mauro RM 22.06.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IRAN: CONSIGLIO DEI GUARDIANI AMMETTE DISCREPANZE NEL VOTO

Il Consiglio dei Guardiani, massima autorita' iraniana sulle questioni elettorali, ha ammesso alcune discrepanze nelle contestatissime elezioni presidenziali di 10 giorni fa che hanno visto la rielezione di Mahmoud Ahmadinejad. Lo riporta la televisione di stato.

Il portavoce dell'organo, Abbasali Kadkhodai, ha spiegato che i tre candidati sconfitti hanno denunciato che il numero dei voti in alcuni distretti ha superato quelli degli aventi diritto al voto.

''La nostra inchiesta mostra che il numero di distretti che hanno annunciato non e' corretto. In base al nostro primo rapporto, 50 distretti hanno questo problema'', ha dichiarato Kadkhodai.

Secondo l'agenzia stampa Fars, i tre sfidanti di Ahmadinejad hanno denunciato che tra gli 80 e i 170 distretti su un totale di 366 hanno visto un numero di voti maggiore di quanti siano gli elettori registrati.

Mir Hossein Mousavi, Mehid Karroubi e Mohsen Rezai hanno denunciato insieme 646 irregolarita' nelle elezioni del 12 giugno.
FONTE ASCA

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente era lì perchè era una di noi.

Elia Tamburella Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Non penso proprio che il popolo USA sia interessato a fare guerra all'IRAN.

Forse quelli che appoggiavano Bush e i sionisti si però alle ultime elezioni hanno preso una bella batosta.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 22.06.09 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che tristezza infinita.....ho appena visto il video e mi è venuto da piangere....
non è possibile morire cosi

fight for your rights

Andrea Ulivieri Commentatore certificato 22.06.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Non ci sono parole....ma se i video che ho potuto vedere sono veri alla rabbia che si prova a vedere morire una persona inerme e al senso primario di vendetta che si ha, bisogna reagire con razionalita' e iniziare far conoscere tramite internet a tutti cio che quel regime reprime...LA LIBERTA' nel senso piu' ampio del termine...speriamo di non finire anche noi cosi..

Maurizio Maccari 22.06.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento

COSI COME HANNO SMEMBRATO E DILANIATO L`IRAQ COSI FARANNO CON L`IRAN.

Gina rubani 22.06.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI MA VOI CREDETE ANCORA A QUELLO CHE "DICONO" IN "TV" E SCRIVONO SUI GIORNALI.
>
SE IN IRAN CI SONO STATI BROGLI E` UN PROBLEMA LORO.I BROGLI ELETTORALI CI SONO IN SUDAMERICA,IN ITALIA,IN AFRICA,NEGLI USA.
>
CASO STRANO QUANDO UNA CAUSA STA A CUORE ALL`AMERICA E AD ISRAELE DEVE COLPIRE TUTTO IL MONDO,E PERO` NESSUNO DEI GIORNALISTI DI ORIGINI EBREE "SIONISTI" IN REPUBBLICA E NEL CORRIERE(GAD LERNER,HENRY-LEVY ETC. HA DENUNCIATO LA TRAGEDIA DEL RWANDA COSI` VIVAMENTE COME PER L`IRAN.

IO SONO DI ORIGINI EBREE MA SONO ONESTO

E INTANTO QUEL FANTOCCIO DI OBAMA A DATO SUPER POTERI ALLA FEDERAL RESERVE OVVERO 5 SIONISTI DECIDERANNO LE SORTI DELLA ECONOMIA MONDIALE.
>
SPERO CHE IN IRAN REGNI LA DEMOCRAZIA MA IN FIN DEI CONTI:

SARA` MICA IL PRELUDIO O LA SCUSA PER GLI USA PER INVADERE ANCHE L`IRAN??????????


PENSATECI.

Gina rubani 22.06.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

dal mio punto di vista:oggi io sono andato a votare perchè lo reputo un mio diritto dovere,al quale io non rinuncio,poi se ho fatto una croce, o ho scritto mafiosi, merdosi, buffoni, non ha importanza, io continuo nel mio dissenso democratico contro questa casta con i miei mezzi.

Iran; occhi che chiedono giustizia,la morte di una ragazza giovane che credeva in quello che faceva,ma ho visto altri occhi uguali, i ragazzi delle scorte di Falcone,Borsellino, dilaniate nelle stragi,i poliziotti,carabinieri, maistrati,giornalisti e tutti quelli che in nome della giustizia e della verità sono stati uccisi come Neda, come Ilaria Alpi,due ragazze stessa fine stessi occhi in nome della verità.

Io credo che avremo una maniera di dimostrare il nostro disappunto,la nostra rabbia,la nostra vergogna, nei confronti di questa casta il 19
luglio, e chiedo al Sig. Salvatore Borsellino, e tutte quelle famiglie che hanno subito il dramma
di vedere gli stessi occhi (verità)di far si, che la ricorrenza della morte dei loro cari, sia il ricordo degli Italiani che non si riconoscono in questi pezzenti,non si devono vedere in giro, e se Palermo non basta appuntamento nelle piazze tutti con una Agenda in mano, forse riusciamo a partire per diventare una massa e potremo portare questi zozzoni verso la galera per quello che hanno fatto a questo paese.

Passa parola

galletti claudio 22.06.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

già che gli sciiti partono con una mistificazione della dottrina sunnita abbastanza palese e poi se ci mettiamo che l'unico interesse di questi santoni è la conservazione del potere, allora un buon mussulmano dovrebbe porsi dei dubbi su cosa è diventata la loro religione nel 2009.

Però noi cristiani non dobbiamo giudicarli perchè sono decisioni che devono prendere da soli.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 22.06.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. la violenza non ha nazionalità .. i nostri politici sono così bravi a criticare gli altri .. ma quando siamo noi a fare violenza? .. tutti zitti .. sbaglio ho erano poliziotti italiani quelli che hanno trasformato una scuola in un mattatoio (G8 genova)? ..
..
.. non voglio negare che in questo momento in iran c'è tensione .. ma quelle violenze sono uguali a quelle che utilizziamo noi a casa nostra .. ne più ne meno ..
.. quindi .. se vogliamo che altri rispettino il diritto di libertà individuale .. be .. prima cominciamo noi a dare l'esempio .. visto che qui la libertà è morta da un bel pezzo ..

lorenzo calcagno 22.06.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa giovane vita che si spegne, quegli occhi che per l'ultima volta pieni di sgomento si chiudono per sempre chiedendosi perchè? Che cosa ho mai fatto di male se non chiedere che i miei diritti vengano rispettati? Questa lunga dittatura che sembra non finire mai... Uomini ciechi di odio, assetati di potere che nascondendosi dietro la religione, la loro religione manipolata a proprio vantaggio, si permettono di commettere questi crimini contro l'umanità senza che nessuno alzi un dito per fermarli..

Ma non abbiamo proprio imparato niente dal passato? A nulla sono serviti i vari Hitler, Mussolini, Stalin & Co.?

Questi fanatici vanno fermati e subito!

L'ultimo mio pensiero va a quella povera ragazza che si è spenta nel nome di un Ideale in cui credeva: La LIBERTÀ!

Che la sua morte non sia invana e che insegni NOI TUTTI a RIBELLARCI ed a far valere i nostri diritti di esseri umani quando questi vengono calpestati. Nessun uomo ha il diritto di opprimere un altro uomo.

Non dimentichiamo la sua morte, sarebbe come ucciderla tante e tante volte ancora..

I suoi occhi... Dio mio, ma dove sei?

Renato ., Sesto Fiorentino Commentatore certificato 22.06.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

No al regime teocratico iraniano!!...è ora di finirla!...fuori gli ajatollah dalle balle..e scusate se sono stato offensivo!!...

edoardo perbellini 22.06.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma dove stiamo andando a finire? Ma dove diavolo stiamo andando a finire?

Simone Squassina 22.06.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento


Blog aggiornato

http://shooresh1917.blogspot.com/

franco f. Commentatore certificato 22.06.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

IRAN: AMMESSE DISCREPANZE VOTO, 3 MILIONI VOTI IN PIU'

(AGI) - Teheran, 22 giu. - Il Consiglio dei guardiani, l'organo responsabile della supervisione delle elezioni in Iran, ha ammesso che, in alcune zone del paese, il numero dei voti raccolti e' maggiore del numero dei votanti, arrivando a una stima di tre milioni di voti in piu'. "Le statistiche fornite dai candidati dimostrano che in alcune citta' piu' del 100% degli aventi diritto al voto ha espresso la propria preferenza", ha spiegato il portavoce del Consiglio, Abbas-Ali Kadkhodaei, intervenuto alla tv iraniana. Le irregolarita' riguarderebbero 50 citta' iraniane. Secondo Kadkhodaei, l'affluenza alle urne di oltre il 100% dei votanti e' un fenomeno normale perche' in Iran le persone possono esprimere il proprio voto per le elezioni presidenziali indipendentemente dalla citta' o provincia in cui le persone vivono o si trovano di passaggio. Kadkhodaei ha, pero', aggiunto che, sebbene il fenomeno coinvolga oltre 3 milioni di persone, non avrebbe falsato il risultato delle elezioni, che ha segnato la vittoria di Ahmadinejad con il 63% delle preferenze e 11 milioni di voti di vantaggio sul principale sfidante Mir Hossein Moussavi. Su richiesta dei candidati, il consiglio potrebbe ricontare i voti per determinare "se la situazione ha inciso sul risultato finale". Tre dei quattro candidati alla presidenza avevano contestato il risultato delle urne. Mohsen Rezaei, Mousavi e Mehdi Karroubi hanno riportato piu' di 646 irregolarita' nel processo elettorale e hanno presentato le loro denunce all'organo responsabile della supervisione delle elezioni, il consiglio dei guardiani. Mousavi e Karroubi hanno chiesto al consiglio di annullare il voto e di ripetere le elezioni, mentre il presidente Ahmadinejad e il ministro degli Interni Sadeq Mahsouli hanno rigettato ogni accusa di brogli, spiegando che le elezioni sono state libere ed eque.

manuela bellandi Commentatore certificato 22.06.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

In questo sito immagini continue in diretta e registrate dall'IRAN molto interessante !!!

http://www.livestream.com/persianq

Filippo Carta 22.06.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sono andato a votare, per onorare la memoria di Neda. Il voto è una conquista democratica raggiunta con il sangue versato da chi ci ha preceduto. Spesso il voto lo diamo per scontato, ma il brutale, disumano assassinio di Neda ci ricorda che scontato non è. Neda è già un Angelo di Dio, presumibilemnte, uno degli angeli più cari a Dio.
Egli darà a Nea quello che gli è stato tolto da questi balordi, moltiplicato per 1000. Questa è l'unica cosa che mi dà la forza di andare avanti.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

E' terribile. Ancor più se si pensa che anche lei come tanti milioni di caduti in tutte le guerre muore per niente. Muore per mano di chi usa la violenza perché ha già capito d'essere in difetto con la storia e spera con brogli, polizia e meno informazione di tirare avanti qualche mese in più... L'Occidente ha davvero delle responsabilità, ma non come i falchi accusano di sostenere l'attuale rivolta, ma nell'aver favorito con il colonialismo, una modernità di solo fruttamento economico reazioni di difesa estreme e arcaiche, come il nazionalismo o l'estremismo religioso. Se ne libereranno come abbiamo fatto noi nei secoli passati ma nel frattempo morirà tanta gente: come questa ragazza.

Peter Amico 22.06.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

perchè?

Ivan r. 22.06.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

è un falso evidente di un attrice e di polizia iraniana non c è traccia...questo video prova solo ke i manipolatori delle menti stanno preparando la 3 guerra mondiale mettendoci contro Iran e Cina e Russia...il nuovo mussolini ce l abbiamo già quindi fate voi...

francesco lavolpe, gravina inp Commentatore certificato 22.06.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo ho guardato il video e ora ho le lacrime agli occhi. Non dovevo farlo. Lotta fra bene e male? a me sembra che ci sia solo un male che domina incontrastato.

Barbara X 22.06.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

come fai a non pensare: 'e se lì ci fossi stato io, e se quella fosse stata la mia ragazza..'.
se fossi nato in qualche paese dell'africa, un paese in guerra.. ecco, ecco adesso, invece che starmene qui comodamente davanti a un pc.. potevo essere steso a terra con 10 ragazzini in torno, che mi tagliano le mani, mi aprono lo stomaco con un macete.
stavo pensando una cosa.. che forse, se avessi visto ogni giorno immagini come questa.. se i media portassero nelle case degli ita anche queste realtà.. forse la solidarietà non sarebbe più sinonimo di carità, indifferenza. sarebbe un dovere

Simone Bella Ciao Martini, Carpi Commentatore certificato 22.06.09 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,oggi un giornale americano, forse il post,ha pubblicato la notizia secondo la quale nokia e siemens hanno fornito al regime iraniano la tecnologia per oscurare e controllare le reti sulle quali viaggiano i cellulari
Inutile spiegare le conseguenze ma,forse è il caso di dare dei consigli per gli acquisti.
grazie dell'attenzione ciao

fabrizio scotti 22.06.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Guardo gli occhi di questa ragazza ... che muore senza paura ... mentre dovrebbe ballare, ridere o fare all'amore e piango di compassione e mi sento inutile. Filippo

Filippo Pavone 22.06.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

MI VIENE DA PIANGERE.
NON VI SONO ALTERNATIVE.
OCCHIO X OCCHIO.

V L. Commentatore certificato 22.06.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Il mio dolore è profondamente angosciante, perchè
uccidere un essere umano solo perchè desidera esprimere il proprio dissenso e in più disarmato, questo equivale al genocidio, è la più grande sconfitta e vergognosa pagina della storia umana.
Mi chiedo chi riuscirà a far sparire questi imbecilli, assassini e idioti dell'orrore.

Ferdinando Borreale Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Giusto criticare e mostrare le violenze della polizia (remembar Genova?) e la rete in questo non fa sconti a nessuno.
Meno giusto è affermare che la lista del “moderato” Mousavi,abbia subito brogli elettorali(remembar Bush o in Italia 2006?).
Riporto un dato : il presidente uscente Ahmadinejad ha vinto le elezioni con il 62,64% contro il 34,7% del suo principale avversario vedi sopra.
Vi ricordo che coloro che si oppongono al "pericoloso" Ahmadinejad sono l'elitè ricca che fa uso abbondante di Internet, mentre la stragrande maggioranza del popolo non sa cosa sia, cosa negativa di per sè, ma in tale contesto positiva!
Vi chiederete perchè?
Semplice si fa passare per negativo uno che ha fatto qualcosa di positivo(c'è molto da fare ancora) per i poveri e contro le lobby e si dice che la libertà e la nostra dove i risultati della globalizzazione, banche,tv ..... sono ahimè ormai evidenti e pronti a travolgerci.
Prima di parlare informatevi, altrimenti fatte il gioco del grande burattinaio che sta dietro le quinte.
Notto con piacere che si parla della frode dei Savoia sul Mezzogiorno dopo cento e più anni, ora con la rete vi pare che dobbiamo accertate come funziona in Iran o in qualsiasi altro posto vedi paesi dell'est e rivoluzioni colorate altri 100 e passa anni......
Riflessione e coscienza critica!

Diego D., Sorrento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

su fb siamo facendo girare questo appello urgente:
questa sera alle ore 22 spegniamo le luci per dimostrare la nostra solidarietà al popolo iraniano e x difendere la libertà.
per favore aiutaci a diffondere questo messaggio. grazie di cuore. monica


ok, le immagini sono terribili, in Iran c'è violenza, c'è morte, ma... beppe, di quale "dittatura" parli, di quale "rivoluzione", ma che stai dicendo ? proprio tu che urli spesso "non fatevi ingannare dalle parole"...

hai osato pubblicare un video da gaza, tra natale e la giornata della memoria ?

certamente no - quella violenza e quella morte non si potevano neanche rappresentare, vero ? - vaffanculo, grillo

checco bardo Commentatore certificato 22.06.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Se pensate che TUTTA l'umanità non sia UNA e interamente collegata, allora si parte con il piede sbagliato; si è SEMPRE coinvolti e responsabili.

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

scusate se qui non c'entra ma non trovo un posto abbostanza visibile dove scriverlo: andat a pag 168 del televideo rai e fatevi grosse risate! spostano le frequenze di rai uno per far posto al canale di di stefano... ma non doveveno far emigrare nello spazio fede? e poi ci fan pagare il canone!

paolo bazzocchi 22.06.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO A TUTTI
E' IN STREAMING I VIDEO DELLA RIVOLTA IN IRAN CON IMMAGINI IN DIRETTA E REGISTRATE...PERCHE' COME CI HA INSEGNATO BEPPE L'INFORMAIZIONE VIENE DAL BASSO SENZA INTERMEDIARI!

http://www.livestream.com/persianq

CON AFFETTO A TUTTI!
JUSTICE FOR IRAN......NADA LIVES!!!

Leandro Cascone, ragusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

L'Iran non é piú uno stato sovrano! Quello che sta succedendo in queste settimane in Iran é il segnale che la gente ha preso coscienza, ha capito ormai che con gli ayâtollâ non esiste un futuro basato sulla libertá di espressione, di diritto e di vivibilitá. La rivoluzione che bruccia dal 1979, iniziata da khomeini é arrivata alla capitolazione, forse bruccerá ancora per giorni o per settimane ancora, ma una cosa é certa, la rivoluzione ha cambiato faccia, adesso ha la faccia di una ragazza che rimane sull' asfalto colpita a morte dalla polizia del regime; ha la faccia di centinaia di migliaia di persone che scende nelle strade e nelle piazze delle cittá Iraniane, ha la faccia di giovani che non torneranno mai piú a casa, ha la faccia insanguinata per via degli scontri violenti, ha la faccia di chi non si rassagna alla prepotenza cruenta degli Iman.
Mi auguro che il popolo Iraniano arrivi alla pace presto, liberandosi per sempre dalle tanaglie degli Iman e dei Mullah:

É SPARITO IL VIDEO, CENSURATO, LA VERITÁ FA PAURA

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 22.06.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasta senza parole appena visto il video, ho visto una vita spezzarsi come mai prima d'ora, come mi sento impotente davanti a tutto quello che sta succedendo. Che fare???

Jenny Cruz 22.06.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo parlare di violenza perchè non parliamo anche dei terroristi rossi o di quelli neri? Perchè non parliamo degli anarchici o degli squatter o dei centri sociali che sfasciano e distruggono le nostre città? Perchè non parliamo dei rapinatori che ammazzano per pochi soldi? O dei violentatori? O dei pedofili? O dei pirati che lasciano le loro vittime sull'asfalto? Va bene guardare cosa accade nel mondo, ma cerchiamo anche di vedere cosa accade in casa nostra. Se si leggono le notizie di cronaca nera si comprende in quale forma di degenarazione siamo arrivati.
MB

marino bertolino Commentatore certificato 22.06.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato ma non di certo xchè esiste il video, lo sono x quello che sta succedendo.
Troppo comodo non vedere e sentire le notizie come ormai sono solite arrivare "10 morti e 50 feriti oggi a Teheran durante gli scontri per...", ecco, guàrdatene 1 e le parole prendono il loro freddissimo significato; girare la testa serve solo ad aiutare il regime, la violenza, l'ignoranza, e a far sì che diventino possibili anche vicino a noi struzzi, con la testa sotto la sabbia.

Luca R 22.06.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo dei Volontari italiani (magari anche stipendiati) che vanno in giro per il mondo a cercare di risolvere le questioni che possono solo essere risolte solo dalle popolazioni locali mi viene la nausea. Che si tratta di regimi religiosi o di dittature non ha importanza. Un popolo quando è oppresso deve reagire con tutte le forme possibili. Siamo andati in Afganistan per fare togiere il burka alle donne ma se si guardano i filmati alla TV il Burka viene ancora portato. Ogni popolo ha le sue abitudini e i suoi costumi che sovente non sono quelli dei popoli occidentali, perciò diventa difficile liberare un popolo che magari non vuole essere liberato. Un esempio? Nei paesi islamici le donne sono poco considerate e nelle moschee vanno a pregare solo gli uomini. Vogliamo cambiare anche questo? E dove sono le femministe italiane quando le ragazze islamiche rischiano la vita per diventare cristiane? In Iran comandano i religiosi, come se da noi comandassero i Cardinali o i Vescovi, percui diventa difficile cambiare dall'esterno una situazione del genere. Il regime reagisce ma alla fine dovrà essere il popolo a vincere se davvero vuole cambiare. Come diceva Mao: "la rivoluzione è un atto violento che può creare tante vittime".
Marino

marino bertolino Commentatore certificato 22.06.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a dire che mi dispiace per qualsiasi vita umana persa (qualsiasi).

Meno morti ci sono e meglio è.
La vita umana è sacra.

Leggete questo per favore:
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=26719

Samuele Salis 22.06.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x serena s.
La tua frase mi ha davvero colpito, se ti va passa sul mio nuovo blog (
http://info-freedom.blogspot.com ) e lascia un commento. L'ho aperto
proprio ieri perchè questi ultimi fatti sull'iran non mi hanno lasciato
indifferente. Avevo già voglia di aprirlo per altri motivi ma ieri mi sono deciso.

Sono completamente in disaccordo con chi dice che certe cose non devono
essere mostrate. La realtà è cruda ma è questo che sta succedento in Iran.
NON DOBBIAMO chiudere gli occhi dinanzi a tutto questo.
Per quanto riguarda in video di Neda, non penso sia irrispettoso nei suoi
confronti, ora il dolore di suo padre è il dolore di tutto il mondo.

Davide F. Commentatore certificato 22.06.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Quinto comandamento dettato direttamente da Dio..”Non uccidere”.
http://it.wikipedia.org/wiki/Dieci_comandamenti
Sembra che gli uomini non impareranno mai..
Sembra che gli uomini non conoscano la parola di Dio..
Sembra che gli uomini non considerino la parola di Dio..
Sembra che gli uomini non credano in Dio..
Sembra che gli uomini in talune occasioni siano solo bestie senza anima, e senza sentimenti di fratellanza e rispetto, e senza cervello per capire che per spezzare una vita creatasi e sviluppatasi in decine e decine di anni, con una unicità,una bellezza e una complessità unica ed irripetibile, basta un istante, con le armi di offesa meccaniche, e che quel gesto non può essere riparato in nessuna maniera, estinguendo di fatto e per sempre un valore inestimabile.
Gli uomini sono spesso automi, che eseguono ordini da altri uomini più avidi di potere e controllo, più sprezzanti delle vite umane in nome di comportamenti sociali e norme indotte, imposte e applicate spesso acriticamente, provenienti dal passato, non ridiscusse, senza possibilità di critica e di accettazione da parte dei singoli individui e della collettività nel suo complesso.
Si impongono alle masse dei credo, dei dettami, con le loro mille contraddizioni e si prova a far credere di essere sempre nel giusto, di agire per il bene e nell’interesse della popolazione, pur in realtà ignorando e rifiutando di dialogare e di concedere il diritto alla trasparenza, ed i dovuti controlli, per fugare tutti i dubbi e tutte le ombre nella gestione di ciò che è pubblico e che riguarda la popolazione tutta.
Al mondo ci sono i credenti, gli atei, gli agnostici e gli stolti automi che agiscono senza interrogare la propria coscienza, la propria ragione ed i propri sentimenti..di questi ultimi è meglio sempre diffidare e sapere che saranno sempre un pericolo per i cittadini normali e spesso indifesi.


Pianeta X


http://pensieriepensieri.splinder.com/post/20136092/21+12+2012+%E2%80%93PIANETA+X%2C+NIBIR

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 22.06.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

video dei brogli in Iran

http://tv.repubblica.it/dossier/iran/iran-i-brogli-in-un-video/34146?video

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 22.06.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

A parte il rispetto per una povera vita umana stroncata segnalo questo link a chi volesse aprire un po' gli occhi (http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=26731).
Non vorrei che questa fosse solo la prima di una serie di morti, come Iraq, Afghanistan, Serbia ecc ci hanno tristemente insegnato...

Pace tra tutti i popoli!!!

Samuele Salis 22.06.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

...è il rispetto della morte che vine violato!
Parliamone, diffondiamo, informiamoci, ma non violiamo il rispetto alla
morte!

Marica ., Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...non trovo le parole. E quante volte abbiamo visto simili immagini... la vita di chiunque è sacra, ma sembra che l'essere umano consideri inviolabile solo la propria. La storia insegna, ma l'uomo non impara mai. Un pensiero per tutte le vittime dell'imbecillità umana.

Stefano Nori, Trento Commentatore certificato 22.06.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho come il presentimento che accadranno molto presto anche in Italia
tragedie simili.

Giulio Giulio 22.06.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Carlo Q., Exidor... da un lato avete ragione.
Pero' vedendo con altri occhi questa scena e altre forse ancor peggiori, non si tratta piu' di voyeurismo.
A me personalmente, questa scena NON ha scatenato la classica sensazione del tipo "ho visto un film in cui ad una persona accade una cosa bruttissima: per fortuna non ero io!".
A me ha scatenato una rabbia, seppur impotente, una sensazione di solidarieta' con una persona che potrebbe essere stata mia figlia, che avrei perso solo perche' e' andata a manifestare contro cio' che ritiene ingiusto, forse a ragione, forse a torto, comunque era andata ad esprimere la sua posizione, democraticamente.
Ed e' stata spazzata via da chi, quasi sicuramente, con arroganza pretende di stare al potere, con l'ausilio della violenza e della prevaricazione, con l'oscuramento delle notizie, con la soppressione degli oppositori, come in tutti i regimi, d'altra parte.
Quindi, il messaggio che proviene da queste immagini autentiche, e' ben diverso dalle cazzate dei cosiddetti reality! Quella robaccia (anche quella e' di regime) serve solo per addormentarci!
Il messaggio e' un ammonimento, molto forte.
Un ammonimento rivolto a chi crede ancora nella democrazia affinche' non abbassi mai la guardia, e, rivolto a chi invece cerca di sopprimerla la democrazia, a fermarsi, poiche' chi ci crede, spesso mette questo ideale davanti alla sua stessa vita!
E non c'e' modo di nascondere il sacrificio di queste persone!
Nel momento esatto in cui lasciano il mondo, hanno gia' impresso una traccia indelebile sul loro passaggio.
Una traccia di speranza e di vittoria.
Addio Neda!
Un forte abbraccio da uno che e' po' vigliacco.

TDD

Tony Di Dietro Commentatore certificato 22.06.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile che non chiediate di non vedere più: equivale a nascondere la testa sotto la sabbia, a mettere le mani sugli occhi, anche se strizzate gli occhi forte forte, quando li riaprite Neda e TUTTI GLI ALTRI continueranno a non esserci più. Voi dopo spegnete il pc e andate al mare, appena dopo l'indignazione, ma Neda non c'è più: avrebbe potuto laurearsi o magari fare l'infermiera o semplicemente donare la vita ad un figlio o l'amore alla famiglia, ma intanto Voi indignati state tranquilli al mare, tanto qui il Vostro culo nessuno lo tocca... Ogni 3" muore una Neda in giro per il mondo e non è che muore di meno se Voi non la vedete, piuttosto SVEGLIATEVI E FATE QUALCOSA...ALZA QUEL GROSSO CULO DALLA SEDIA E FAI QUALCOSA!!!!!!!!!!!!

marzio Piga 22.06.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi crede ancora nella "democrazia" può mettersi il cuore in pace: dove c'è l'uomo non potrà mai esserci democrazia e chi spaccia per democrazia i governi occidentali, sarebbe meglio riflettesse sulle parole UGUAGLIANZA LIBERTÀ e FRATELLANZA. A questo mondo ci sono pallottole che non ti ammazzano nel corpo come Neda, ma ti violentano nell'animo. E non so cosa sia meglio.
Oggi è l'Iran il protagonista, ma da anni ci dimentichiamo un continente come l'Africa, saccheggiato e deriso dai conquistatori bianchi e dai gruppi militari indigeni. Ci dimentichiamo che, mentre la Cina spopola nei supermercati e sulle bancherelle dei mercati, le province cinesi sono fatte di persone che muoiono di stenti e di malattie di cui il governo centrale si disinteressa. Il Tibet sta diventando una discarica cinese.
Facciamo finta di non sapere che la ex "grande Russia" ha sempre fatto una politica di repressione nelle sue colonie asiatiche, un po' come la Gran Bretagna con l'Irlanda del Nord.
Forse è il caso di smetterla di parlare, di infilare parole una dietro l'altra senza un senso...e di riflettere per settimane intere.
Forse davvero, nel silenzio delle parole, qualcosa cambierebbe.
Buona vita a tutti.

elvy b., new york Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Fatemi capire:

Da una parte c'è il regime sanguinario di Ahmadinejad che tortura, uccide gli innocenti, tiene alla fame il suo popolo e toglie ogni libertà, ed essendo ormai alla frutta da la colpa ai media "ebrei americani e inglesi".

Dall'altra parte c'è un intero popolo che sta MORENDO per difendere la propria libertà, chiede aiuto al mondo mentre viene massacrato per le strade.


La maggioranza del blog è dalla parte di Ahmadinejad e contro il suo popolo, ho capito bene?

marco Pontello 22.06.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, a distanza di due soli minuti, i telegiornali mostravano il video agghiacciante della ragazza che moriva per il diritto alla Democrazia e subito dopo annunciavano l'affluenza quasi nulla alle urne, che presuppone l'invalidazione dei Referendum. Vorrei che ci si fermasse a riflettere, noi che questo diritto al voto, ad elezioni democratiche, a rendere legittima o ad annullare una Legge, lo abbiamo, che siamo figli e nipoti di coloro che hanno combattuto e sono morti, magari, affinchè ci fosse data la possibilità di votare, di SCEGLIERE,e che ci sputiamo sopra, con sufficienza. Credo che sia quanto meno da biasimare chi istiga all'astensionismo. Mi è stato insegnato a prendere delle decisioni. Mi è stato insegnato fin da piccola quanto valore abbia il mio voto. Mio nonno, quando ho compiuto 18 anni, mi ha raccomandato di "votare bene", a prescindere da come e chi votavo, implicitamente mi diceva di AVERE UN'OPINIONE e di esprimerla. L'astensionismo non è protesta, è indifferenza. Non sono d'accordo nel mostrare e diffondere immagini di morte, ma in questo caso vorrei davvero che questa ragazzina, che aveva l'età dei miei figli, fosse il simbolo di quanto siamo fortunati, quanto sono fortunati i nostri adolescenti. E non grazie a noi, che non andiamo a votare.

Elena V. 22.06.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta non ci sto!!....preferirei vedere programmi come quello sul canale CURRENT su SKY di ieri sera per capire cosa succede in Iran non la morte in diretta.
Lo scopo del blog in questo caso era scioccare ma questo mi sembra un pò eccessivo...non vorrete cominciare a farci vedere i bimbi palestinesi bruciati dal fosforo israeliano, i civili iraqeni uccisi dagli americani. Informate ma non sformate!! Grazie, buon lavoro.

Carlo Q., Cagliari Commentatore certificato 22.06.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Per la democrazia gli iraniani sono pronti al martirio..la Vita del Bene di tutti è più importante della propria esistenza..e gli italiani? Devono ancora nascere, sono nel limbo dell'incoscienza.

marina brozzo 22.06.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

PER FAVORE,
INSERITE SOLO LA STRINGA YOUTUBE PER ANDARE A VEDERE QUESTO VIDEO
E LEVATE QUELLO SGUARDO DAL MONITOR.
MO' BASTA.
OSCURATELO, SE LO RITENETE DIGNITOSO.

E' L'ISTANTE IN CUI LA VITA VOLA VIA.

E NESSUN NOBILISSIMO SCOPO, NEANCHE QUELLO DI DIFFONDERE LE MALEFATTE DEGLI UOMINI,
PUO' GIUSTIFICARE QUESTO VOYEURISMO DA OBITORIO.

ALTRIMENTI COMINCIATE A METTERE IN RETE ANCHE I CORPI SMEMBRATI DA INCIDENTI STRADALI O DA ATTENTATI TERRORISTICI.
VEDRETE CHE ODIENS!!!!!


BASTA!!!!!!
ECCHECCAZZO!!!!

Exidor .. Commentatore certificato 22.06.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento

"Neda è morta con gli occhi aperti, facendo vergognare noi che viviamo con gli occhi chiusi"

serena s., Casalecchio di reno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 08:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cortesemente non vorrei più ricevere le vs. mail, Grazie per la collaborazione roberto

roberto chillura 22.06.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho paura che ben presto quesste immagini partiranno dall'Italia per fare il giro del mondo.

Raffaele Belgiovine 22.06.09 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la demenza di alcuni pesonaggi che frequentono questo blog anche i prtigiani italiani della secondo guerra mondiale erano finanziati dalla CIA e dalle potenze imperialiste occidentali.

MA ANDATE AFF.......

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 22.06.09 05:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.koinonikon.com/


Salve,
questo articolo e' un punto della situazione in Iran e una comparazione di eventi fonadamentali nella storia europea come il '68. E' interessante mettere un occhio sui parallelismi con la nostra situazione politica attuale
Aneddoti e immagini metaforiche carpite a "mozzichi" tra
farsi arabo inglese e turco... un maelstrom che a qualcosa almeno credo sia servito.

Ho cercato, quindi, di inserire qualcosa che altri difficilmente vi riporteranno e vi racconteranno o per dimistichezza all'auto censura, o per impossibilita' nel cogliere comuni distrazie e/o
semplicemente per mera cialtroneria.

http://www.koinonikon.com/


Cordialmente
Andrea

Andrea Cesarini Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 04:22| 
 |
Rispondi al commento

NEDA

http://beppegrillo.meetup.com/it/boards/thread/7118904/20#28532822


Non si può morire così, non si può.

Maria G., Nuoro Commentatore certificato 22.06.09 02:17| 
 |
Rispondi al commento

un video shoccante!! la persona più moderata passa in pochi secondi dal dolore alla rabbia all'odio. i ragazzi iraniani sono nel terzo millennio e vivono un medioevo da incubo: la sharia, il fanatismo religioso mantenuto con il terrore. l'europa civile non si può tirare fuori da tutto ciò. la ragazza del video ci appartiene!! come tutti quelli che muoiono per la libertà!! e non possiamo stare a guardare. abbiamo votato da poco le europee ed è da lì, oltre che dalle nazioni singolarmente, che dobbiamo pretendere che si punti l'indice e che si sanzionino severamente tutte le dittature! al di là degli interessi in gioco che pure ci sono ma che di solito sono interessi di pochi che danneggiano le collettività! perchè non c'è interesse maggiore che la tutela del futuro dei nostri figli che a qualsiasi latitudine ormai si somigliano tutti: vogliono pace democrazia e giustizia!!

giulia genito 22.06.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma, ma sembra proprio che la gente non si renda conto di come gira il mondo.
Questa rivoluzione in Iran sa tanto delle solite manovre per sovvertire i governi non consensienti con le politiche occidentali di privatizzazione della nazione.
Perche` sparare a una ragazza indifesa?
Perche`?
Per fomentare la rabbia del popolo contro il governo.
Le solite rivoluzioni manovrate dalla masso.ne.ri.a.
Gente informatevi meglio.
Beppe incomincio a pensare che anche tu ne faccia parte, spero proprio di no.

Gherardo G. Commentatore certificato 22.06.09 00:52| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potrebbe iniziare così la terza guerra mondiale. Il senso di angoscia che provo mi toglie il respiro.

Alfonso Balducci, Molfetta (BA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Una pugnalata al cuore.

Giorgio m. 22.06.09 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Non si può morire così...non si deve morire mai per nessun tipo di condanna.

Corsaro Nero, ferrara Commentatore certificato 22.06.09 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Vista la gravità dell'evento.......non mi sembra utile .....che appena sopra il video ci sia un collegamento a un sito porno!!!!

Vanda Mezzogori

Vanda Mezzogori Commentatore in marcia al V2day 22.06.09 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che ca... dite? è tutta una manovra studiata a tavolino da americani e israeliani in pratica i soliti ebrei e non mi frega nulla se mi accusate di antesemitismo, con sta balla gli ebrei fanno quell oche vogliono da troppi anni e guai ad accusarli si diventa i mostri della situazione, ma perchè nessuno parla del genocidio degli armeni o di quello dei russi perpretrato da lo stesso stalin? eppure sono stati più grandi di quello fatto da hitler, ma lui lo fece durante la seconda guerra mondiale in maniera aperta e spudorata, gli altri sono stati più furbi lo hanno fatto di nascosto e poi nessuno ha usato il genocidio patito per crearsi un alibi per il futuro e crearsi una terra dal nulla e rovinare il mondo, bah, vergogna a più di metà mondo che sà, il resto è innocente perchè è tenuto all'oscuro di tutto, ma tanto mancano pochi anni alla fine dei giochi.

p.s.
ma oramai qui si parla sol odi politica ma perchè se poi grillo no nsi candida a nulla? era così bello quando c'erano tanti argomenti anche scientifici e lu ici indicava le novità nel mondo, ora che parla solo di politica è divenuto come un porta a porta non è più interessante e soprattutto anche lui non fa più informazione a 360°, quali sono le novità nel mondo sulle energie alternative x es.? così torniamo a non sapere di nuovo nulla, grazie beppe di essere caduto nella trappola politica anche tu.

antonio b. Commentatore certificato 22.06.09 00:00| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE NON E SOLA AD ESSERE ASSASSINATA IN QUESTO MODO BRUTALE
il mondo islamico e fitto di questi crimini
vi ricordate IL CASO DELLE 2 donne CONDANNATE ALLA LAPIDAZIONE per adulterio in nigeria
condannate a morte da tribunali religiosi
FINGENDO DI NON ESSERE A CONOSCENZA CHE ERANO STATE STUPRATE ???
la prima si e fatto grande pubblicita nel mondo
salvandola .... la seconda invece non faceva piu notizia e FU ASSASSINATA DA QUESTI ASSASSINI VESTITI DA RELIGIOSI

stefano b., rovato Commentatore certificato 22.06.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza e che rabbia vedere una ragazza giovane morire cosi crudelmente.
Sono immagini come questa che fanno riflettere e fanno pensare che in Italia si vive ancora bene, ricordando però che il nostro benessere è stato ottenuto a sua volta dal sangue versato, da chissà quante altre ragazze giovani morte per lo stesso ideale.
Io auguro all' Iran di ottenere ciò che è più giusto per loro costi quel che costi.
W NEDA

roberto rutili Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento

la storia si sta ripetendo
tra poco ci sara una grande rivoluzione stile "francese del 1798"
che spazzera via tutto quel fariseismo religioso
tipico dei paesi islamici
fino a adesso tutto si e svolto con la complicita del occidente
vi ricordate ilcasino di quando heider (austria)
era filonazista percio inaccettabile in europa
pero la turchia in europa SI
LA TURCHIA A COMMESSO IL PIU GRANDE GENOCIDIO IMPUNITO DELLA STORIA 1.5MILIONE DI ARMENI(DONNE E VECCHI E BAMBINI)
le fotografie dei massacri dei armeni non sono distinguibili dai lager nazisti
abbiamo accolto un dittatore fingendolo DEMOCRATICO = gheddafi
abbiamo liberati terroristi islamici solo perche erano ....combattenti per la liberta'
abbiamo finto dinon vedere massacri compiuti dai
estremisti islamici contro la loro STESSA POPoLAZIONE (VI RICORDATE LA QUESTIONE ALGERIA)
PROTESTIAMO PER LA PENA DI MORTE IN USA E FINGIAMO DI NON VEDERE IL GENOCIDIO IN VIGORE PER MOTIVI RELIGIOSO NEI PAESI ISLAMICI
persino qui in italia abbiamo finto di NON VEDERE L ASSASSINIO DI HINA (CONCESIO)
NEPPURE QUI ABBIAMO MESSO IN PRATICA LA LEGGE
30 ANNI INVECE DEL ERGASTOLO(PREVISTO)
fingiamo di essere laici ma poi....
che la morte di quella ragazza iraniana ASSASSINATA (CHIAMAMOLA COSI CH E LA VERITA SARA ANCHE SULLA NOSTRA DI COSCIENZA)

stefano b., rovato Commentatore certificato 21.06.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

sto' male.... rabbia,impotenza, non siamo umani

donato d. 21.06.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto di poter apparire una voce fuori dal coro, mi rendo anche conto che tante brutalità si stanno compiendo in vari posti del mondo ed in Iran in particolare, ma, ma, ma, ho avuto l'impressione che il video sia una montatura cinematografica, strani quegli occhi che guardano, strano il sanguinamento prima dietro e poi dalla bocca e dal naso, ma ancora più strano è un altro video (raggiungibile in accodamento a questo crudo e pesante), vietato ai minori di 18 anni, in cui è ripresa la stessa donna morente, ma questa volta i suoi occhi non fissano la telecamera ed anzi uno di questi appare perforato ed erutta un flusso di sangue che nell'altro video non c'è, visto che guarda con entrambi gli occhi la telecamera prima di morire.
Mi auguro di sbagliare, ma se fosse una finzione, queste azioni sono sconsiderate altrettanto quanto il regime Iraniano.

http://www.liveleak.com/view?i=fe5_1245534854

Alex Pag 21.06.09 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nient'altro che lacrime...

sara s., torino Commentatore certificato 21.06.09 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Sconvolgente, 16aa, solo 16aa...morire x difendere i propri diritti e quelli di un popolo...una preghiera x tutti loro! e via a cercar di fare qualcosa anche x loro, x la libertà, la giustizia, x l'umanità!

Rosa D'Amato 21.06.09 23:31| 
 |
Rispondi al commento

L'uccisione brutale e criminale di questa ragazza innocente mi ha turbato nel profondo. Ho 41 anni, nella mia vita ne ho viste di tutti i colori, ma questa è veramente una cosa orribile. Vorrei poter fare qualcosa ma non so cosa fare. Oggi con la mia futura sposa abbiamo deciso di chiamare Nena, come secondo nome, una nostra eventuale figlia proprio per mai dimenticare questa povera ragazza così orrendamente ammazzata da questi porci maledetti, chiunque essi siano. Al momento questo è tutto quello che riesco a dire.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A prescindere dal fatto se sono un filoamericano o un filofondamentalisto islamico, secondo me uno stato moderno, civile e democratico ha il compito di assicurare la sicurezza e l'incolumità dei suoi cittadini. Uno stato come l'Iran che mobilita le sue forze per ferire, traumatizzare o uccidere i suoi ragazzi e le sue ragazze, non ha nulla a che fare con una vera democrazia, in cui anche quei ragazzi sono parte dello stato stesso.
Uno stato come l'Iran, che vuole essere rispettato da tutte le nazioni, dovrebbe aprire una porta per il dialogo e la comprensione dei motivi che spingono questi giovani a protestare contro i gerarchi del potere. Altrimenti siamo molto vicini alla dittatura religiosa: "chi come me crede in Dio è un vero cittadino, chi dubita è invece un infedele e perciò un nemico dello stato". Forse questi giovani credono pure allo stesso in Dio, ma vorrebbero anche poter scegliere, da chi essere governati, e niente più. Perché non chiederlo a loro, prima di usare tanta violenza distruttiva?
Usare gli squadroni della morte e la polizia contro questi ragazzi è la cosa più terribile che potrebbero fare, perché distruggono la base del futuro di questo stato. Sono convinto che i vari Khamenei a lungo andare non potranno dormire sonni tranquilli. L'odio genera solamente odio.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 21.06.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Non l'avessi mai visto.... dannazione i suoi occhi hanno trasferito la sua sofferenza in me.
Non lo dimenticherò facilmente.

Pietro C., Niscemi Commentatore certificato 21.06.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Video terribile. E' orribile vedere gli ultimi istanti di vita di una ragazza che guarda la telecamera come per dire "Addio".
La Rete ancora una volta si è dimostrata un mezzo di informazione libero dove le notizie riescono a girare nonostante le censure imposte dai vari regimi.

Tuttavia a me la situazione iraniana non convince. Sinceramente prima delle elezioni la rielezione di Ahmadinejad l'avrei data assolutamente per certa.
Ormai tutti, chi più chi meno, conosciamo Ahmadinejad, ma di Mousavi l'informazione occidentale non dice quasi nulla!
Lo definiscono un riformatore, un paladino della democrazia... invece è peggio di Ahmadinejad!!

Mousavi è Primo ministro e durante il suo precedente mandato ha condotto la guerra contro l'Iraq dove morirono 1MILIONE di persone tra irakeni e iraniani! Quest'uomo ha addirittura arruolato 100.000 BAMBINI per pulire i campi di mine!!! E si potrebbe continuare.
Leggetevi quest'articolo approfondito per farvi un'idea più consapevole della situazione: http://www.giornalettismo.com/archives/29389/mousavi-il-ritratto-di-un-mostro-che-l’occidente-fa-finta-di-non-vedere/

Temo che la situazione da guerra civile in Iran sia voluta. A chi può far gola un Iran destabilizzato?

Lascio a voi la risposta

Ciao

http://ilparere.blogspot.com/


Senza parole.

Matteo F. 21.06.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei essere la voce fuori dal coro e aiutare a riflettere...in Iran siamo in presenza dell'ennesima applicazione della dottrina dello shock di cui parla Naomi Klein nell'eccellente e illuminante saggio Shock Economy..gli USA o la loro succursale europea,Inghilterra, sono la longa manus dietro l'onda verde in Iran e dietro Moussavi, l'obbiettivo è trasformare l'Iran in una nazione capitalista nel senso friedmaniano del termine, dopo aver indotto una guerra civile..se di brogli si deve parlare, il risultato non sarebbe stato in modo così eclatante a favore di Ahmedinajad..i giovani, come quella donna uccisa brutalmente, che danno la vita per una rivoluzione sbagliata non nel metodo, ma nel merito, devono guardarsi bene dagli aiuti dei Paesi ultracapitalisti, perchè porteranno l'Iran direttamente nelle mani delle multinazionali imperiali ritrovandosi artefici della distruzione della loro stessa cultura..la nuova strategia del Washigton Consensus è cambiata dalla caduta di Bush, la politica guerrafondaia di quei criminali si è trasformata in un subdolo sistema di spionaggio militare e sabotaggio al sistema politico di Stati cosiddetti canaglia o come si diceva un tempo non allineati..l'Iran era da tempo obbiettivo dell'Imperialismo, ma una guerra sarebbe stata sconveniente dopo gli scandali delle torture e degli eccidi di civili volutamente perpetrati dalle truppe di "pace" in Iraq e Afghanistan, veri e propri crimini contro l'umanità..riflettere ci porta a pensare alla via giusta da intraprendere affinchè si arrivi alla vera rivoluzione e alla primavera dei popoli...grazie

pietro fracchiolla 21.06.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gurda, non ho parole per questo video.
Vedere una ragazza morire così, mi fa pensare a quanto il mondo sia marcio, e a quanto sia ingiusto la politica che c'è in certi paesi

Paolo R., Verona Commentatore certificato 21.06.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Con gli occhi di Neda io sono brillante,
io sono saggio, io sono conforto, io sono amore.
Con gli occhi di Neda io sono forte, sono indipendente, sono integro.
Con gli occhi di Neda cammino eretto, prego, lotto.
Con gli occhi di Neda ho il potere di abbracciare la vita
e quello che mi tira addosso.
Con gli occhi di Neda ho il coraggio di stare solo
e vivo, e amo, e lo faccio, da solo.
E oggi vivo e tengo in me
la stessa immagine che aveva Lei
di proseguire, andare avanti, con gli occhi di Neda.
Figlia, Sorella ... Neda.

Walter Conti, CostaMesa, Ca. Commentatore certificato 21.06.09 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo non ha un progetto di "VITA".

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 22:57| 
 |
Rispondi al commento

scusa beppe ma questa è troppo forte come immagine. penso che il testo dovrebbe enfatizzare di più la crudezza delle immagini, che mi hanno letterlamente scioccato. comunque, il mondo deve sapere

pietro barana 21.06.09 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Non capite un'emerita minchia: la rivolta è provocata dagli USA che cercano di mettere un regime fantoccio che faccia i propri interessi, al posto del nazionalista eletto.
Se non ci riusciranno con le buone, ci sara' allora la guerra. Ormai Grillo e' diventato, piu' o meno consapevolmente, un'altra pedina del sistema.

Giuseppe Na Commentatore certificato 21.06.09 22:48| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Alba Kan aveva tempo fa tradotto saggiamente questi due video dello storico Tarpley Webster

http://www.youtube.com/watch?v=n1ZdecQGTVg&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=U7dnIw13FSI&feature=related

Si stanno rivelando piu' vere del solito in queste ore le previsioni dello storico.

Una domanda: "dobbiamo farci minacciare due volte a settimane dal tiranno Ahmadinajad fino farci lanciare i missili nucleari,o abbiamo diritto ad appoggiare la rivolta anche con i servizi segreti informazione you tube tweeter per desautorare il tiranno?"

In breve abbiamo diritto al "preventive strike" ?

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 21.06.09 22:44| 
 |
Rispondi al commento

E noi italiani quando ci svegliamo ??

Giancarlo ., brescia Commentatore certificato 21.06.09 22:41| 
 |
Rispondi al commento

piango per questo schifo di mondo. piango per questa ragazza, piango per me e per tutti noi che non facciamo nulla per migliorare questa società. quando vedremo questo video nei nostri telegiornali?? chissà. e quando avremo il coraggio che ha questa gente di scendere in piazza e protestare per i propri diritti?? ah dimenticavo, a noi va tutto bene. abbiamo i soldi per le ferie, il calcio in tv e una classe dirigente che vive sulle nostre spalle. preghiamo per questa ragazza. saluti.

m t 21.06.09 22:41| 
 |
Rispondi al commento

.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Non meravigliamoci più di tanto per le elezioni in Iran. Qui abbiamo al governo un DEBOSCIATO come Silvio Berlusconi psicoNANO P2ista da 15 e passa anni e nessuno dice niente.
E' uno SCADALO!

Beppa la Peppa 21.06.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Un mio amico iraniano mi ha passato queste istruzioni per un aiuto concreto:

Change home town to Iran and change time zone to Iran's time on facebook, Twitter and other accounts. This will confuse Iranian government to have difficulties spoting people in Iran. Pass on and thank you.

Cioé sui tuoi account di facebook, twitter ecc. cambia la tua nazionalità selezionando quella iraniana, e anche il fuso orario settandolo su Iran. Questo confonderà il regime iraniano che avrà difficoltà ad individuare (e colpire) i veri iraniani.
Grazie e fate circolare.

Daniele P. 21.06.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento

SENZA PAROLE.
BASTA PAROLE!

Bina R., Castell'Arquato Commentatore certificato 21.06.09 22:11| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO VIDEO COME TNT ALTRI SUL MASSACRO DELLA POLIZIA A Teheran SONO STRUGGENTI DA LASCIARTI IN LACRIME E CN UN AMARO NEL CUORE....VERRà UN GIORNO (SPERO) IN CUI CHI A SBAGLIATO PAGHERà!!!! MOLTO CARO!!!!! E LE VITTIME SARANNò FINALMENTE VENDICATE!!!!

ravasio giulia 21.06.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento

poco più di una settimana fa i suoi OCCHI erano pieni di SPERANZA e di fiducia per un FUTURO MIGLIORE, come tutto il mondo ha potuto vedere dalle immagini in onda prima delle elezioni; poi la consapevolezza dell'inganno, della truffa ha trasformato la gioia in RIVOLTA ed il potere, in bilico, ha usato la forza dei militari e la REPRESSIONE più FEROCE per poterla soffocare. La Libertà si conquista a fatica e troppo spesso con il sangue e non è mai "una volta e per sempre", perchè bisogna sempre vigilare, essere critici e consapevoli anche se è faticoso. Mi sento VICINA e SOLIDALE con il popolo Iraniano e so che non ci sono parole per esprimere l'indignazione, la rabbia e lo sconforto per tutto quello che stanno SOFFRENDO. Il clero ha molte colpe in questa TRAGEDIA ed è molto triste constatare, ancora una volta, come le RELIGIONI, invece di essere conforto alle miserie e alle paure degli umani, diventano esse stesse e troppo spesso trappole mortali. rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 21.06.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao angelo,spero che in cielo tu possa trovare la giustizia per la quale hai combattuto.

Tiberio Schippa 21.06.09 21:43| 
 |
Rispondi al commento

...R.I.P...

"meglio vivere un giorno da leone che cento da pecora"

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza....l'essere umano non ha proprio nessun valore. Non ci sono parole.....

antonella melas 21.06.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarò paranoico, ma quello che sta accadendo in IRAN, mi sa di già visto!
E' la più classica operazione CIA per rovesciare un regime!

Obama tende la mano ad Ahmadinejad per non destare sospetti, la CIA coglie la palla al balzo delle elezioni per scatenare la rivolta VERDE

Vi ricordate la rivoluzione ARANCIONE? ( il movimento di protesta sorto in Ucraina all'indomani delle elezioni presidenziali del 21 novembre 2004, )

Le rivoluzioni colorate coronate da successo si sono avute in Serbia (la cosiddetta Rivoluzione del 5 ottobre del 2000), Georgia (Rivoluzione delle Rose, 2003), Ucraina (Rivoluzione Arancione, dicembre 2004 e gennaio 2005) e (benché con derive violente) Kirghizistan (Rivoluzione dei Tulipani, 2005). In tutte le occasioni manifestazioni di massa durate diversi giorni seguite a contestate elezioni, vinte dai presidenti in carica accusati di brogli elettorali, hanno portato alle dimissioni o alla sconfitta del vecchio leader in elezioni immediatamente successive.


Fate 2 più due... L'America si toglierà di mezzo un bel problema...

C. Z. Commentatore certificato 21.06.09 20:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

propogo di intraprendere una campagna attraverso il blog, affinchè al rappresentante dell'IRAN venga ritirato l'invito di partecipazione al G:8 che si terrà a L'AQUILA nei prossimi giorni.
Casalena Adalberto

casalena adalberto 21.06.09 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto piangendo. E non mi succede mai......

Stefano Q 21.06.09 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE PUO' ESSERE DI CONFORTO:SPERO CHE TU NON SIA MORTA INVANA ED IL TUO POPOLO OTTENGA CIO' PER CUI SEI MORTA.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 21.06.09 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le dittature hanno un inzio ma per fortuna anche una fine, questo è quello che può fare il popolo se è unito. Era ora che avessero il coraggio di ribellarsi,era da molto tempo che la gente non sopportava più questo dittatore.

Franca rrrrr 21.06.09 20:40| 
 |
Rispondi al commento

cazzo, non c'è nulla da commentare.
quà bisogna agire, hanno censurato la rete, hanno messo la polizia in strada a fare pulizia hanno falsificato le elezioni e non so perchè ma ho la sensazione che qualcuno in italia li guarda con ammirazione e spunto per le prossime mosse politiche.
gente dobbiamo svegliarci.
beppe le liste civiche non funzionano, il dialogo non funziona, aspettare e sperare non funziona.
ho 26 anni, cassa integrato e braghe calate da una vita, per quanto tempo devo essere sodomizzato ancora?
ho la testa calata e sembro in attesa della "mazzata finale"
fanculo destra, fanculo sinistra, fanculo centro, fanculo me, fanculo tu, fanculo tutti.
svegliamoci se non vogliamo un'altro iran....
loro non si arrenderanno mai, e se dovessero riuscirci?????

mario rossi 21.06.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma per piacere...
Fino a che l'Iran uccide la gente per ideologia, impicca in piazza gli omosessuali, censura ogni forma di informazione... va bene a tutti, perché è ANTI AMERICANO.
Appena un palestinese muore, tutti a bruciare le bandiere israeliane, fare scioperi, preparare le serate tv con Santoro e Travaglio.
I leader di Hamas e Hezbollah sono dalla parte di Ahmadinejad, sono addirittura volati a Teheran per "portare il loro contributo"...
E quindi tutti zitti, guai a parlare male dell'Iran, perché è anti americano e quindi è nostro amico...
Vergognatevi della vostra codarda ipocrisìa, vermi.
Oggi Grillo dice "abbasso l'Iran" ed eccovi pronti a scrivere un post per scaricarvi la coscienza.
Ma NESSUNO NESSUNO!!!! NE' GRILLO NE' DI PIETRO NE' SANTORO NE' TRAVAGLIO NE' L'ULTIMO DEI FERMAPORTE POLITICO HA IL CORAGGIO DI PARLARE APERTAMENTE CONTRO L'IRAN, E DOMANI IL BLOG AVRA' GIA' DIMENTICATO.
Dai, correte a bruciare la bandiera americana, perché vi hanno insegnato che il pacifismo è quella cosa per cui è plausibile bruciare le bandiere americane. Tutto il resto, la gente che muore, chi se ne frega?
Anzi, diciamo che è colpa dell'America e tanti saluti.

marco Pontello 21.06.09 20:29| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provo sgomento veder morire per la libertà, provo sgomento veder scrivere montagne di carta perchè Berlusconi si porta le puttane a casa, provo sgomento perchè gli italiani sono un popolo di coglioni che si battono per....una partita di calcio!!! Ma andate a fanculo popolo di invertebrati!!!

vendetta 2009 21.06.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento

E' indispensabile che i Blog del mondo facciano da cassa di risonanza ed aiutino l'informazione iraniana.

dario ogliastro 21.06.09 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Il vero regime non teme la rete.
L'ha creata per ottenere informazioni pervasive su tutti voi.

La rete vi fa rimanere dentro le vostre case che spesso sono degli alveari dentro casermoni di periferia e vi fa credere di poter controllare il mondo guardando il monitor del vostro notebook.

La rete consente al progetto "total information awareness" di sapere tutto di voi... gusti,amicizie,interessi,lavoro,denaro,preferenze sessuali...
Non vi siete accorti che il grande fratello e qui.

Hanno gia messo sistemi rfid dentro carte di credito e passaporti.
Presto li rimpiccioliranno e ve li faranno mangiare o iniettare.

Il vero potere e quello che controlla le banche centrali...

bob caluri 21.06.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli occhi di quella ragazza contengono il dolore e lo sgomento di milioni di Iraniani. Non riesco a pensare ad altro e se fossi a Teheran scenderei in piazza anche se solo per vendicare quella ragazza. Lo so, non sevirebbe a niente. Ma a che serve restare seduti nelle nostre poltrone e vedere come il mondo viene gestiti da questi assassini. L'ONU dovrebbe far qualcosa. Al diavolo l'ingerenza nei diritti di paesei terzi, quà é iniziata la mattanza di un popolo e questo interessa tutti. E il Vaticano che dice?

G.Mazzei 21.06.09 19:50| 
 |
Rispondi al commento


Il "balletto" farsa in Italia.. mentre in IRAN..

http://storiadiordinariapoliticatoscana.blogspot.com/2009/06/il-balletto-italiano-e-intanto-in-iran.html

Saluti

Fabrizio Frosini

fabrizio frosini 21.06.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento

La vita :

"vista dalla parte di chi ci lucra,
non è altro che un "prodotto" .

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ogni regime teme la rete, perché la rete può rappresentare la verità nuda e cruda. Non la vuole il dittatore dell'Iran per non far sapere che un intero paese lo sta contestando e non si fa più fermare nemmeno dagli spari sulla folla da parte della "forze dell'ordine".
Che strano ed ambiguo destino in queste parole: forze dell'ordine. Quale ordine ? Di chi? In nome di chi? Di quale potere?
Ciò che accade in Iran è già successo e succederà ancora, sotto i nostri occhi inermi, pavidi, troppo spesso indifferenti.
Perché un dittatore non si presenta mai con un biglietto da visita con il titolo onorifico: sono xxyy sono un dittatore, un sanguinario, un pazzo, un megalomane, un pedofilo, uno stupratore; uno che non ha rispetto per la vita umana e le persone, che tollera solo quelle che gli possono tornare utili, possibilmente servili.
Un dittatore concepisce se stesso come il "salvatore" del popolo e il popolo all'inizio lo segue, ne rimane affascinato; perché egli sa mostrarsi un uomo sicuro, di principi, di valori; un abile e seducente ammaliatore di folle, sorridente, come un buon padre.
A seconda dei luoghi e dei momenti egli è sempre il paladino di qualche dottrina filosofica o religiosa, di qualche principio sacrosanto e patriottico che viene da subito elevato a dogma e, da quel momento, ogni dubbio della ragione viene bandito e confinato nel regno del tradimento.
L'illusione dell'uomo forte accompagna le nostre civiltà nella storia; deleghiamo al carisma altrui la nostra razionalità ed abdichiamo alla nostra capacità di giudizio: ci lasciamo trattare da infanti, lasciandoci condurre per mano da chi ci racconta favole o bugie, poco importa, perché è seducente credere in questa figura della provvidenza o del destino e perdersi nell'illusione che c'è chi pensa per noi, al nostro bene ed al nostro futuro, sempre radioso, se ci lasciamo condurre senza fare domande.
Poi, all'improvviso si apre il baratro.
Oggi quel baratro l'ho visto negli occhi di una ragazza sanguinante

Davide 3D 21.06.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Intelligenza x capire...????????????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è una immagine molto toccante e certe situazioni estreme come la dittatura di uno stato assassino dovrebbe far riflettere tutto il mondo!!!è assurdo che nel 2009 dobbiamo ancora scoprire che c'è gente che ancora muore per la libeertà!!ci trovimo disarmati di fronte a tanta malvagità!!!

Fabrizio Schirru 21.06.09 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Commentai la scena del poliziotto rimasto tra la folla :

"In 100 mila contro uno e non lo hanno ucciso".
---------------------------------------------------
Quindi manifestanti e poliziotti erano in una fase di non estrema violenza (erano).

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Morris Fleed (goblin


Chi difende gli americani (non il popolo ) ma i governanti americani è uno che ha interessi propri e non molto edificanti.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a fare nessun commento, non riesco ad inveire contro alcuno, ho solo quegli occhi dentro i miei e questo dovrebbe bastare per tutti.

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Agli stati uniti non va bene la politica economica dell iran,così per l ennesima volta,montano su una bugia la raccontano al popolo e fanno scoppiare un casino.
Allora arrivano loro esportatori di democrazia( o di guerra?) per mettere a posto la situazione!
Che bravi!eppoi questa democrazia significa mangiare cibo avvelenato e farmaci tossici!bella questa democrazia!
A voi cosa fa più schifo?io mi sento presa per il culo da della gente a cui non importa niente di far morire civili per far scoppiare un altra guerra e ammazzare altra gente!
Qua non c e da scherzare!se il trattato di lisbona passa saremo noi ad andare a difendere i nostri campi e negozi dalle multinazionali!con tanto di europolice che ci bastona perche difendiamo ciò che è nostro!
Io mi sento un cittadino con l elmetto ogni giorno ogni volta che vado al supermercato!

Mary n 21.06.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

chi utilizza la morte di questa ragazza per farne propaganda ideologica sia EMARGINATO DAL BLOG...

BANDO AD OGNI FANATISMO!!!

W NEDA!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 21.06.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Il sito in arabo www.ertebat.iran.jp che un utente ha mandato sul blog dice più o meno che: 100 persone sono morte, gli ospedali sono affollati, le università chiuse e anche i fornitori di telefonia e di internet spesso interdetti, in alcune città le tensioni sono al livello di guerra civile: ESFAHAN; SHIRAZ; MSHHAD. Più di 500 giovani sono in prigione, più di 3 milioni di persone in strada.

Ora, non so in che misura sia vero, come in ogni blog ci può scrivere chiunque, ma c'è scritto così...


http://www.opinionlead.com/index.php?option=com_content&task=view&id=56&Itemid=5

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 21.06.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Le hanno sparato infiltrati della Cia, i miliziani non avevano motivo di sparare su gente che guardava lontano dagli scontri...

questo sacrificio serviva per destare scalpore nell'opinione pubblica, è ci è riuscito!
Con quanta prontezza è stato ripreso e messo in circolazione... con tanto di spiegazione di un presunto medico?

Mossad e Cia stanno cavalcando un'onda e un terreno fertile che c'è già, certo...
ma questo evento è troppo strano,

comunque stiano le cose, queto è orrore.

Callistene B., padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 18:04| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FERMIAMOCI UN ATTIMO E PENSIAMO AD UN AGIOVANE RAGAZZA DI TEHERAN CHE HA SACRIFICATO LA SUA VITA PER LA LIBERTA';


La rete oggi ti ha "trasformato" in una martire per la libertà, i nostri tg nazionali non sono abbastanza coraggiosi da trasmettere interamente la tua morte, non sia mai i nostri benpensanti non digerisano il pranzo domenicale.

ciao cara ragazza di Teheran qualunque sia il tuo Dio che ti accolga con gli onori che meriti...

http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

cazzate cazzate cazzate, quante cazzate raccatta il mio caro beppe come sposta l'obiettivo del suo interesse dall'area nazionale a quella internazionale. un conto è coltivare e comunicare le proprie opinioni, altro è sentirsi i depositari della verità rivelata. chi vi ha detto che là dove c'è protesta sta necessariamente anche la ragione?certo, che il video sia forte e che ti lasci un dolore addosso è chiaro. io stesso, che lo ho visto stamattina, ancora ne sono scosso. ma questo nn può rendere ottusi al ragionare. si deve sempre ragionare. anche di fronte alla morte di giovani che crepano per i propri GIUSTI ideali. sì, se io fossi in iran probabilmente protesterei contro il governo insediatosi diversi anni fa e ora appena rieletto. ma ciò non sarebbe certo una prova di qualsivoglia broglio elettorale. come fate ad essere così sicuri che le elezioni siano state truccate? la maggior parte della gente iraniana è "ignorante" e "sprovveduta" popolazione rurale che vede in amadinejad un baluardo del "retto vivere" così come una buona fetta del nostro popolo vede in berlusca una speranza per un futuro migliore. che i nostri come i loro si sbaglino nn è tanto cosa da stabilire (anche se x me è pressochè certo), ma piuttosto è cosa irrilevante. conta solo l'esito democratico delle urne e, una volta accertatolo, ogni protesta contro di esso che diventi più forte e stringente di un grido, finisce inevitabilmente così perchè così deve finire in ogni sistema di potere che voglia continuare a sopravvivere (e i sistemi democratici , dei quali fino a prova contraria fa parte anche l'iran, non fanno eccezione). vi siete chiesti quanta risonanza sarebbe stata disposta a dare l'opinione pubblica occidentale su ipotetici brogli a parti invertite? una idiozia molto più pericolosa dello stesso "regime" iraniano sarebbe quella di chi, da fuori, volesse un intervento forte che ne sovvertisse il destino. lasciamo che i popoli si conquistino da sè la propria libertà o presunta tale.

heiman 21.06.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non farà nulla, come nulla ha fatto per i giovani cinesi di Tien-an Men. O meglio, si affretterà ad intrattenere buone relazioni con chi governerà l'Iran, chiunque sia.
Questo non toglie che sia una vergogna. Ma noi, alle vergogne, siamo più che abituati.

maria m., sassari Commentatore certificato 21.06.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Se non vogliono ricontare le schede è chiaro che vogliono coprire l'inganno altrimenti non avrebbero problemi a contarle un altra volta!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.06.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sia di esempio pe tutti coloro che pronunciano il termine DEMOCRAZIA... la democrazia si costruisce così: attraverso il sacrificio.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 21.06.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento


Una stella è morta ; con gli occhi lievi , non spaventati , rassegnati , ma vivi di misericordia , belli , dolci , mesti , morenti.

Se mai esiste un dio con d minuscola che distrugga nelle piu' feroci pene e dolori atroci il maiale che l'ha uccisa ....

Qui ti uccidono l'anima , nella terra di satana ti uccidono e basta.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

LA SINISTRA HA ROVINATO L'ITALIA. I COMUNISTI SONO DI SINISTRA. LA CULTURA COMUNISTA è STATA CREATA DAI PROFESSORI DEL VENTENNIO FASCISTA. IL COMUNISMO HA SEMPRE PORTATO POVERTA' E MANCANZA DI DEMOCRAZIA. IL COMUNISMO, IL SOCIALISMO, LA SINISTRA ... SONO EUFEMISMI. IL POTERE è IN MANO ALLE ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. TUTTE LE ASSOCIAZIONI (SINDACALI, ORDINI, ECC) SONO SEMPRE STATE CONTROLLATE DALLA SINISTRA. BERLUSCONI è UN ITALIANO E COME TALE SARA' ANCHE UN DISONESTO MA MEGLIO UN DISONESTO CHE UNO STUPIDO. VIVA L'ITALIA. CHI è DISPOSTO A SPUTTANARE L'ITALIA PER UN VOTO IN PIù VADA IN UN PAESE DI SINISTRA. IN UN PARLAMENTO DI GAY, LECCACULO, PEDOFILI E DROGATI, MENO MALE CHE QUALCUNO VA A PUTTANE SENZA MANDARCI L'ITALIA COME VORREBBERO E SI AUGURANO I SOCIALOCOMUNISTI DI DESTRA.

Andrea.Carpi 21.06.09 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho creato su Facebook un Gruppo che ha lo scopo di organizzare nel breve tempo una manifestazione di sostegno agli amici Iraniani. Non si può morire in questo modo in uno stato in Pace e l'Occidente non può guardare silenzioso. Uniamoci e facciamoci sentire, affinché l'onda verde ci coinvolga in una pacifica battaglia per la democrazia.
Questo è il link
http://www.facebook.com/group.php?gid=100691646231&ref=nf

Omar Cau 21.06.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non c'e' dubbio l'Iran e nel pieno di una rivolta
sparano con il mitra dai tetti

http://www.radiofarda.com/content/f35_After_Elections_Pics_I/1753506.html

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 21.06.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Assassinata perchè ha preteso di difendere la propria dignità di cittadina, perchè ha osato sfidare il potere affermando il proprio diritto e dovere di partecipare alla legiferazione della propria comunità.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 21.06.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto una ragazza iraniana, molti anni fa. Una ragazza dai valori tradizionali ma fermamente convinta che le donne dovessero avere un posto importante e di valore nella societa', nel lavoro, nella politica.
Mi ricordo la dignita' e l'intensita' con cui ci ha spiegato alcune delle loro usanze che a noi occidentali possono sembrare eccessive, come mettere un soprabito grigio sul suo bellissimo vestito azzurro perche' in sala c'era un interprete maschio e la serenita' con cui ci ha detto che sperava che il suo paese potesse sempre dialogare con gli altri, nel rispetto reciproco e nella volonta' di capire e crescere insieme.
Spero che stia bene.

Dada F. Commentatore certificato 21.06.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Bla bla bla bla bla......
Basta!!!!!
Noi esseri umani. siamo veramente.... non so cosa.
Certo di umano , inteso come pietà, misericordia, abbiamo proprio un bel niente. A cominciare dalle religioni che sono la rovina dell'essere umano, per proseguire con le dittature l'arroganza del forte sul debole.
Sono scioccato nel vedere cose del genere, sto male.
Ma a che serve morire così?
Combattere per cosa?
per eliminare una dittatura?
Ma poi ne verrà subito un'altra.
E allora come si risolve tutto questo?
Forse si risolve, guardandosi dentro, TUTTI!
Noi dobbiamo cambiare, è l'essere umano che deve cambiare, uno per uno, perché se accadono ste cose tutti e dico tutti ne siamo responsabili, con il nostro menefreghismo che è alla base delle nostre società occidentali e orientali.
Chi ha ammazzato, ha una famiglia, dei figli, mogli, nipoti.
Ma come può fare questo?

roberto m. Commentatore certificato 21.06.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

SE L'ITALIA FOSSE GOVERNATA DA UN VERO STATISTA INVECE CHE DA UN PUTTANIERE PEDOFILO E CORROTTO SAREBBERO GIà STATI MESSI FUORI AMBASCIATORE E CONSOLE IRANIANI DALL'ITALIA
KAMENEI E AMADINEGIAD A MORTE

ESTENDIAMO LA PROTESTA CHIAMANDO E SCRIVENDO AL CONSOLATO GENERALE IRANIANO IN ITALIA:

Consolato Generale della Repubblica Islamica dell'Iran in Milano:
E-mail: consolato@persia.it
Milano - Piazza Diaz 6 • 20123
TEL. 02/860646 -FAX.02/72001189


GIUSTIZIA PER NEDA E TUTTE LE ALTRE VITTIME IN IRAN

.

real time 21.06.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video è su LiveLeak già da stamattina presto :

http://www.liveleak.com/view?i=0db_1245519048

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Dio, dio, DIO,DiO... La smettiamo con sto dio? non capite che é proprio per l' esistenza di dio che i paesi come l iran (e l'Italia) si trovano in questa merda??? Ne dio ne stato ne servi ne padroni!

Antonio Sallemi 21.06.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento


La nazione e' nostra e noi la vogliamo...


http://www.youtube.com/watch?v=Vs32vGzfpVg&feature=related


franco f. Commentatore certificato 21.06.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento

si sta male, veramente male a vedere questo video ...

una giovane vita viene spezzata per mano di un regime di vecchi caproni incartapecoriti che tengono in scacco un intero paese che soffre da tanti anni.

é questo il destino degli uomini?

i più vecchi UCCIDONO i più giovani al fine di preservare il proprio potere?

che Dio accolga tra le sue braccia l'anima SPLENDENTE di questa CORAGGIOSA ragazza morta con GENEROSITà per AMORE della SUA nazione; giovane SANGUE versato per sostenere un SOGNO di vivere in un paese LIBERO e CIVILE ...

che Dio assista la sua famiglia nel profondo dolore di questa perdita.


meetup664 grax Commentatore certificato 21.06.09 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DIMENTICARE SARAJEVO

Credo di odiare la metà della gente che scrive su questo blog, ed ora vi spiego il perché.

Successe tanti anni fa, era il 1992. Per televisione non se ne parlava ancora, ma Sarajevo era già sotto assedio. A quel tempo Internet non era accessibile a tutti, ma c'erano alcune BBS a cui ti collegavi direttamente via modem che permettevano di scambiarsi idee. Qui lessi per la prima volta del massacro di Sarajevo. Prima che Mentana ne parlasse. prima che l'opinione pubblica lo venisse a sapere.

Il regime di Milosevich (che alcuni hanno definito "martire" ed "eroe") aveva imposto la censura dell'informazione. Non si doveva sapere che Sarajevo era circondata e che c'erano cecchini nella città con il compito di sparare alla gente per strada, soprattutto ai bambini!

E per la prima volta la notizia, non potendo passare in altro modo venne diffusa via Internet, e da lì alle varie BBS in Italia.

Allora non c'era Facebook o Youtube. Non c'era quella fame di protagonismo. C'era gente che condivideva idee ed informazioni. E grazie a questa catena di eventi la notizia giunse anche alle redazioni dei giornali e si cominciò a parlare dell'Assedio di Sarajevo (per chi non era ancora nato, o non era ancora "intelligente", cercate sulla Wikipedia di cosa sto parlando).

Allora mi ricordo che c'era D'Alema al governo, e spettava a lui la decisione se mandare le truppe o meno.

Sono molte molte persone in quell'epoca! E molti ad attaccare la decisione di inviare truppe.

A coloro che erano antiinterventisti allora e che oggi piangono questa ragazza iraniana, dico: VERGOGNATEVI! Siete più infimi di un'amoeba! Non pensate con le vostre teste, ma solo a comando! Andate a chiedere scusa alle vittime di Sarajevo e di tutti gli altri massacri che avete osservato passivamente!


Che immagini terribili! Una ragazzina ha dato la vita, consapevole che sarebbe potuto succedere, per difendere il suo paese dalla dittatura .Onore a questa gente che va in piazza a manifestare con coraggio. Spero che il suo sacrificio serva al suo paese e a noi di monito . Ecco quanto costa la dignità .

Vincenza V., Padova Commentatore certificato 21.06.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

ODDIO NON SO COSA PENSARE,NON E' CHE STANNO CERCANDO UN MOTIVO PER FARE GUERRA ALL'IRAN,SECONDO IL PROGETTO DEI BILDEMBERGER????
QUALCUNO MI ILLUMINI.

adenina guanina 21.06.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Rafsanjāni vinse il primo turno di votazioni, mentre Ahmadinejād si era assicurato il 19,48% dei voti, divenendo lo sfidante di Rafsanjāni nel ballottaggio definitivo.

La inattesa vittoria di Ahmadinejād fu attribuita dagli osservatori alla popolarità del suo semplice stile di vita, e al fatto di essere considerato come il difensore dei ceti più poveri e delle classi meno agiate.
***
Sempre secondo una parte degli analisti internazionali egli sarebbe inoltre stato considerato come modello di integrità religiosa, non corrotto dal potere, come qualcuno diceva fosse invece Rafsanjāni.
.***
Uno dei suoi obiettivi sarebbe quello di "mettere sulle tavole del popolo i profitti del petrolio", ovvero quello di operare per una redistribuzione delle ricchezze derivanti dalla vendita del petrolio. ***

Ahmadinejād è stato l'unico tra i candidati delle elezioni presidenziali ad esprimersi apertamente contro gli Stati Uniti d'America. In un'intervista rilasciata alla radiotelevisione nazionale iraniana pochi giorni prima delle elezioni ha inoltre dichiarato che le Nazioni Unite sono "unilateralmente schierate contro l'Islam".

.....continua su wiki...!!!

---> in base a queste notizie su wiki...
chi sarebbero questi ragazzi che protestano ?????

COMUNISTI "SENZADDIO" ?
FILO-YANKEE ?
MANOVRATI DALL'NWO ?

1......SI MUORE..PER IL NULLA ...
2...SI VIVE ...NELLA MERDA .....

1 IRAN
2 ITALIA

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 21.06.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo questo immagini preoccupiamoci anche per il nostro futuro....vi invito pertanto a leggere cosa sancisce il "Trattato di Lisbona" in caso di "presunta" (perchè decide lo Stato come giudicare anche una semplice manifestazione in piazza)sommosa o insurrezione...

Antonio Iuliano 21.06.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

http://twitter.com/dominiquerdr
questo è uno dei tanti twitter che seguono la situazione in Iran

Alessio Santinelli 21.06.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

You can not kill a hashtag : #Neda.
Questo era il nome della ragazza.
Nel video è con il padre e il fratello "Resta con noi, Neda, Resta con noi"

Alessio Santinelli 21.06.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

no! comment.......ho solo pianto per la povera vittima.....vergogna.....vergogna....w la libertà..onore agli studenti,popolo del Iran che un giorno potranno essere liberi dalla dittatura.

leonardo arena 21.06.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il link per poter visionare il filmato!su you tube
http://www.youtube.com/watch?v=MvPHxmXYILA

Colangeli Lorenzo 21.06.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

E' un mondo terribile quello che non voglio capire.

Davide Lombardo 21.06.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE PIU' DEVE FAR RIFLETTERE SIA IN QUESTA TRAGICA CIRCOSTANZA CHE IN MOLTE ALTRE SIMILI E' CHE COLUI CHE SPARA POI E' IL PRIMO A LAMENTARSI DEI SUOI GOVERNANTI.......

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Pòra Gioia....rip!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
DOBBIAMO CONTINUARE AD ESSERE LIBERI, PUBBLICARE IN RETE E SOPRATUTTO INFORMARCI IN RETE. TEHERAN E L'IRAN E' UNO SPECCHIO DI QUELLO CHE POTRA' ACCADERE ANCHE A NOI CONTINUIAMO A PUBBLIARE E A TENERCI INFORMATI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.06.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

questa ragazza ha dato la vita per il suo paese, è morta perchè ha ritenuto la sua vita sacrificabile per far si che qualcosa nel suo paese petesse cambiare, per opporsi alla prepotenza dei politici che con arroganza si appropriano del potere, ritenendo una nazione, una "loro" proprietà.

IN IRAN HANNO APERTO GLI OCCHI, IN ITALIA CONTINUIAMO A DORMIRE.

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 21.06.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

E’ da diversi giorni che i giornalisti(?) televisivi, noti per l’istintivo servilismo al potere pro-tempore, parlando degli attuali avvenimenti iraniani vanno ripetendo che se non esistesse internet non vi sarebbe modo di mostrare al mondo quello che sta realmente accadendo in Iran, a causa della censura operata dal regime.
Ritengo che questo sia un ottimo segno perché incominciano a rendersi conto che un giorno, mi auguro prestissimo, le notizie reali verranno attinte esclusivamente dalla rete e di conseguenza le loro chiacchiere a pagamento non le berrà più neanche il telespettatore medio di rete4 e loro non conteranno più un c…o.

Franco F. Commentatore certificato 21.06.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Un brivido mi è corso lungo tutta la schiena, la brutalità umana non ha fine, nemmeno gli animali più infidi arrivano a tanto. Uccidere è INTOLLERANTE!
Vorrei un mondo diverso... vorrei la pace.

Stefano S., Torino Commentatore certificato 21.06.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO DI GAZA TI SEI GIA' DIMENTICATO?

BASTARDO FIGLIO DI SION

IL GIUDICE ROLLA Commentatore certificato 21.06.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Altro link del filmato non rimosso: http://www.liveleak.com/view?i=0db_1245519048
L'informazione dell'era Bush da tempo ci stava caricando di odio verso l'Iran, cioè verso TUTTI gli iraniani, col pretesto della loro ricerca sul nucleare; e sono convinto che tanti, fino a meno di un anno fa, sarebbero stati favorevoli a un intervento armato, cioè un'altra guerra, stavolta contro l'Iran, poiché sarebbe stata considerata 'giusta'. Il video della ragazza - uccisa per la sua pretesa di giustizia nel proprio paese - deve farci riflettere su quei meccanismi perversi che indistintamente propagano l'odio verso un'intera popolazione, e che ci strumentalizzano solo per sdoganare le guerre (come purtroppo è avvenuto per l'Afghanistan e l'Irak). La violenza non risolve mai le cose: occorre studiare e percorrere altre strade. Questa ragazza diventa simbolo di OGNI popolo che cerca giustizia, e che si oppone ai governi autoritari e pseudodemocratici.

maurizio b., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono riuscito a vedere tutto il video,l’interotto.
Queste sono cose che fanno male e non dovrebbero mai succedere, senza SE e senza MA, è "LA BELVA UMANA CHE ESCE ALLO SCOPERTO", il nostro peggior nemico

Paolo R. Commentatore certificato 21.06.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Scaricate il video da youtube come ho fatto io e mettetelo a disposizione di tutti.

Usando l' estensione "video downloader" con il browswe Epiphany si possono scaricare sul vostro computer i video di youtube.

dr. Jekill 21.06.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

è un falso evidente, sembra ke il l uomo ke spara sia a fianco del cameramen, e poi non si vede nemmeno un militare invece io credo ke accorrerebbero e starebbero intorno e poi se sono sotto tiro loro perke non scappano, è una scena da film,un americanata...ci vogliono far fare guerra con l Iran quelli ke manipolano l informazione ATTENTI

francesco lavolpe 21.06.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui ci sono tutti i video e foto ...
scaricateli prima che chiudano il sito

http://www.ertebat.iran.jp/

franco f. Commentatore certificato 21.06.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come è possibile accettare cose simili?
Succederà anche qui perchè la realtà che vivamo è la stessa, un governo che comanda e vieta ogni forma di libera espressione e in più i poliziotti che NOI paghiamo vengono pure a manganellarci e difendono chi invece gli taglia lo stipendio e li manda contro le folle a prenderle pure.
Se la situazione peggiora più di così bisognerà riorganizzare una resistenza armata come quella dei partigiani che ci hanno resi liberi alla fine della grande guerra, che se vedessero cose simili potrebbero pensare che il loro sacrificio e i loro sforzi siano già stati dimenticati.
Che altro modo c'è di combattere le ingiustizie quando la parola non conta più nulla e si uccide pur di reprimere un idea?

Luigi S. 21.06.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

SU YOUTUBE E' STATO RIMOSSO, LO SI PUO' VEDERE SU
http://www.youreporter.it/video_Iran_la_stupidita_umana_1

Anna C. 21.06.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO VIDEO CARICATO , COPIATELI E UPLODATELI PERCHE CONTINUERANNO A RIMUOVERLI , SON TROPPO SCOMODI


http://www.youtube.com/watch?v=185vPe_gROA

USATE QUESTO SITO PER SCARICARLI
WWW(DOT)FILE2HD(DOT)COM

SENZA PARENTESI

matteo nolli 21.06.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.repubblica.it/copertina/polizia-iraniana-uccide-una-ragazza/34140?video

The Guardian Commentatore certificato 21.06.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Youtube a cancellato il video, ora non c'è più! Troppo scomodo, per loro? Qualcuno la memorizzato? Saluti!

Silvio Chiastra 21.06.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Per chi volesse, il Video si può ancora vedere sul sito di repubblica.it.

The Guardian Commentatore certificato 21.06.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il link al nuovo video:
http://www.youtube.com/watch?v=d70PtbSrLkY

Nicola Ottomano Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

L'Iran non é piú uno stato sovrano! Quello che sta succedendo in queste settimane in Iran é il segnale che la gente ha preso coscienza, ha capito ormai che con gli ayâtollâ non esiste un futuro basato sulla libertá di espressione, di diritto e di vivibilitá. La rivoluzione che bruccia dal 1979, iniziata da khomeini é arrivata alla capitolazione, forse bruccerá ancora per giorni o per settimane ancora, ma una cosa é certa, la rivoluzione ha cambiato faccia, adesso ha la faccia di una ragazza che rimane sull' asfalto colpita a morte dalla polizia del regime; ha la faccia di centinaia di migliaia di persone che scende nelle strade e nelle piazze delle cittá Iraniane, ha la faccia di giovani che non torneranno mai piú a casa, ha la faccia insanguinata per via degli scontri violenti, ha la faccia di chi non si rassagna alla prepotenza cruenta degli Iman.
Mi auguro che il popolo Iraniano arrivi alla pace presto, liberandosi per sempre dalle tanaglie degli Iman e dei Mullah:

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 21.06.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo è il peggiore degli esseri viventi, riesce a compiere azioni TERRIBILI nonostante il dono dell'intelletto. Ho perso la fede nel progresso dell'umanità. Morire a vent'anni per mano dei tuoi simili è assurdo.

Sabrina Angela Ferri Commentatore certificato 21.06.09 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace, hanno rimosso il video, non lo posso più vedere... Dio abbia misericordia di quello che sta succedendo nel nostro mondo...

marianna marvulli 21.06.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

avrei preferito non vederlo ...

michele fabbretti 21.06.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Come si fanno ad avere parole?
Ho 20 anni, dovessi morire così, lontano da una protesta
sparato al cuore per la libertà

Non sono credente.. Ma non so davvero quale Dio può permettere una cosa del genere.

La cosa che mi fa rabbia, mi fa sentire impotente come in un sogno dove non riesci a gridare, è la riaffermazione dei principi religiosi non solo da parte di Ahmadinejad ma anche della guida suprema.

Sbuffo

Alessio Aristide Di Salvo, Milano Commentatore certificato 21.06.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena avuto il tempo di vederlo.

"Questo video è stato rimosso a causa della violazione dei termini e condizioni d'uso."

Questo è il messaggio che ha messo youtube da pochissimi minuti.

Carlo Toniolo 21.06.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovate 2 versioni prese da 2 telefoni diversi del video qui:


http://www.iononpossovotare.it/2009/06/20/update-attenzione-non-adatto-ai-minori/

Callistene B., padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia della libera informazione! IL VIDEO E' STATO RIMOSSO!!!!!!!!!!!!!!!! Di questo passo ci toglieranno pure la liberta' di incazzarci!

sergio de benedetti, cervo Commentatore certificato 21.06.09 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video è stato sospeso....!?

Mario Ricci 21.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho pianto... gli occhi di questa ragazza rimarranno sempre nella mia anima.
La giustizia non esiste, è solo una illusione della nostra mente, così come la felicità.
In Italia nessuno si muove, a nessuno interessa nulla dell'altro, siamo un popolo maleducato, egoista e senza valori civili... il monda conosce gente eroica, disposta a morire per la libertà... noi invece cosa facciamo?
mi sento così triste e inutile.. da bambini ci insegnavano il rispetto, e a come comportarci con gli altri, cosa doveva essere fatto e detto, e cosa no.
Ora? perchè se io dico una frase contro il governo o lo stato italiano rischio di essere linciato, mentre gente che ha ruoli di alto livello può sputare sulla bandiera o mentirci apertamente, e non subire nulla? nemmeno un richiamo.
Qual'è la differenza tra un dipendente pubblico che non si presenta a lavoro e porta a casa il suo stipendio "rubato e regalato", con un parlamentare che non presiede quasi mai sul suo seggio?
C'è gente che muore, che segue i suoi sogni, e altri invece che vivono rubando i sogni e la vita altrui.

Salvatore B. 21.06.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

ECCO IL PREZZO PER LA LIBERTà.....PERò è STRANO.....SEMBRA CHE AL MONDO NON GLIENE FREGHI ASSOLUTAMENTE NIENTE.....O MEGLIO AI NOSTRI GIORNALI SCHIAVIZZATI.....INFATTI AL TG(NON IMPORTA IL NOME UNO QUALSIASI VA BENE TANTO SONO TUTTI UGUALI) HANNO DATO UN NUMERO APPROSSIMATIVO DEI MORTI E POI??? HANNO CONTINUATO LA LORO TRASMISSIONE COL SORRISINO FINTO E HANNO COMINCIATO A PARLARE DI TEMI PIù LEGGERI COME LA SFILATA DI DOLCE E GABBANA E IL CLIMA TORRIDO(SEMPRE CON QUALCHE MORTO IN MEZZO SE NO NON è UNA NOTIZIA) E SE NE SONO FREGATI TRANQUILLAMENTE.....HAN FATTO VEDERE IN PRIMO PIANO LA GIORNALISTA....MA IL RESTO DOV'è??? IL MASSACRO PER STRADA NON ESISTE PIù?????L'INFORMAZIONE ITALIANA HA CANCELLATO ANCHE I MORTI....CHE FORTUNA VIVERE NEL BEL PAESE DOVE NON ESISTE PIù LA MORTE....

emiliano g. Commentatore certificato 21.06.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

...piango, NON si deve morire a 20 anni solo perchè si chiede di poter decidere del proprio futuro.

Che siano maledetti tutti i Khamenei e gli Ahmadinejad del mondo.

The Guardian Commentatore certificato 21.06.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno appena rimosso il video da youtube...ma che significa?

Mario Goffredo 21.06.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video è stato rimosso!!!

Dove posso vederlo?

Valentina Somigli 21.06.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Le parole sono inutili... onore a questa ragazza e a tutte le persone che stanno manifestando in Iran, sapendo bene a cosa vanno incontro. Che Allah sia con loro.

"Si può sperare che il mondo torni a quote più normali,
che possa contemplare il cielo e i fiori
che non si parli più di dittature...
Se avremo ancora un po' da vivere
la primavera intanto tarda ad arrivare"
[Povera Patria, F. Battiato]

Danilo C., Siracusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non i non dobbiamo interferire in questa guerra civile iraniana perchè deve essere lo stesso popolo itraniano a trovare la sua strada verso la libertà.

Quello che possiamo fare come mondo civile è di giustiziare eventuali criminali di guerra che dovessero fuggire dall'iran per rifugiarsi nella nosstra terra.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.06.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento


http://www.youtube.com/watch?v=xlu-qx8ohL8&feature=related
Prima che viene censurato scaricate i video qui..

http://www.ertebat.iran.jp/


ho raccolto alcuni filmati fateli girare

http://www.youtube.com/watch?v=bIxXmd8c3bc&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=YmxJg_TLpVw&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=3c5Wn12EDEI&feature=related

franco f. Commentatore certificato 21.06.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Siano maledetti tutti coloro che usano la religione per opprimere i popoli e sfregiare il volto di Dio.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

"La libertà è un sistema basato sul CORAGGIO!" (cit.)

David Leek 21.06.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Non ci deve essere perdono ne in cielo ne in terra per chi impersonifica la BESTIA.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.06.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento

LA MORTE DI QUESTA RAGAZZA E' LA TESTIMONIANZA DEL PREZZO DA PAGARE PER LA LIBERTA' E LA DEMOCRAZIA;COSA DIMENTICATA DA QUESTO PAESE PIENO DI EGOISMO E INDIFFERENZA DA QUELLO CHE SUCCEDE IN QUESTO PAESE GOVERNATO DA UN DITTATORE!!!!!!!SVEGLIATEVI!!!!!!!!!

LUIGI BONASEGALE, boltiere Commentatore certificato 21.06.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

la violenza è sempre un errore, qualche giorno fa lo è stato in Inghilterra per quell'operaio colpito dalla polizia, ma qui siamo in Europa, tra i civili...
Condivido un articolo di Massimo Fini
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6016
... manca poco al G8, vedremo cosa succede in Italia? le premesse ci sono tutte!

giorgio turati 21.06.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

la gente è stupida anche in italia.

C'è un referendum che cerca di arginare i primi aliti di "merda" anche in italia ma purtroppo la gente se ne va al mare.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.06.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

FREE IRAN!!!!!

erion gjomemo 21.06.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho guardato il video.Non ho neppure la forza di battere i tasti per scrivere.

maria rollo 21.06.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento

In Iran questi ragazzi metteono in gioco perfino la proia vita per rivendicare i propi diritti.
Noi Italiani come al solito ci dividiamo fra gossip, puttanieri e ballerine......


3 malzo 3 malzo, tiarno di sopra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento

LACRIME

NO MORE..

V V V
VENDETTA
BEPPE

SUONA LA CARICA

NON ARRIVIAMO A QUESTO

GrilloforPresident YesWecan (grillo è la mia voce) Commentatore certificato 21.06.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

OGGI IN ITALIA ACCADREBBE LA STESSA COSA SE LA CONTESTAZIONE DOVESSE ASSUMERE CERTE DIMENSIONI. E' GIA' SUCCESSO PER MOLTO MENO. NON DIMENTICATE IL G8 DI GENOVA LA SCUOLA DIAZ E BOLZANETO!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo. Prima di pubblicare i video, per favore assicurati che siano REALI. da quel video non si puo' ASSOLUTAMENTE dedurre che si tratti di un video girato in Iran. Quindi prima di scatenare odio inutile, ti prego di fare informazione piu' dettagliata, e non gettare qualunque video che arriva dalla rete. Perche' e' vero che la rete e' pluralista, ma e' veramente TROPPO facile falsificare l'informazione sulla rete..
Grazie

Luca Ruisecco 21.06.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la colpa è dei cittadini che non fanno niente. La colpa è dei giornalisti venduti.

Massimo Savarese 21.06.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

'E STATA UCCISA!!!

IO NON SO VOI MA IO HO 24 ANNI
E SONO CONVINTO CHE NON SARA SEMPRE COSI'
QUALCOSA CAMBIERA'........ IN MEGLIO.

IO SENTO CHE QUESTO ORRORE CESSERA'.
XCHE' COME ME CI SONO TANTISSIME PERSONE CHE SOFFRONO NEL VEDERE QUESTI ORRORI DELL'ESSERE UMANO
QUESTO VUOLDIRE CHE QUALCOSA STA CAMBIANDO

TUTTI SANNO CHE TUTTO QUESTO DEVE FINIRE,
LO SANNO ANCHE I RESPONSABILI.

FORSE SONO TROPPO OTTIMISTA MA E' QUELLO CHE SENTO E PENSO
DA QUALCHE ANNO.

VALERIO C., PATERNO' Commentatore certificato 21.06.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Povera ragazza.
Se un dio esiste, che strafulmini chi provoca tutto questo e lo faccio perire tra atroci sofferenze.
Maledetti siano il petrolio i soldi e la guerra.

Marco Cantini 21.06.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono disperati. Non possono uccidere INTERNET.
Possono cercare di ridurla, di metterla sotto controllo con mille filtri, di limitarla, ma ormai i mille e mille tentacoli della INTERNET libera ci sono ovunque e ci sarà sempre il modo di aggirare censure e blocchi, basta un pò di pratica e ricerca in Rete.
L' unico modo per bloccare INTERNET è vietare l' uso delle linee telefoniche, cosa impossibile per qualsiasi dittatore, anche il più potente.
INTERNET è e sarà il terrore e la morte dei dittatori.

Cominciate una volta per tutte ad usare solo ed esclusivamente SO operativi come Gnu-Linux e SW Open Source sui vostri computer, avrete a disposizione gratuitamente tutti gli strumenti di libertà e di sicurezza per un utilizzo sicuro e consapevole della Rete.
Se non sapete come fare per installarli e usarli (cosa peraltro ormai semplice), documentatevi in Rete o chiedete a qualcuno che conoscete che già li usa.

dr. Hause 21.06.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE OCCIDENTALE IPOCRITA E DISTORTA .
SE NON LO AVETE ANCORA CAPITO C'E' LA CIA ED IL MOSSAD DIETRO A QUESTA FALSA RIBELLIONE.
COSI COME QUELLE ''COLORATE'' IN GEORGIA ,KOSSOVO, UCRAINA, LIBANO ECCETERA...
SENZA CONTARE QUELLE FALSE MANIFESTAZIONE IN SUDAMERICA.
LO HANNO GIA' FATTO IN IRAN NEL 1950 CIRCA, E CI SONO TESTIMONIANZE DI EX DIPENDENTI CIA.
SVEGLIATEVIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

savi c 21.06.09 11:20| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo nn è un film purtroppo,è il prezzo che paga x la libertà. in alcuni stati la vita vale 0

giopapy gio 21.06.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto l'errore di guardare il video. Nel momento medesimo in cui la ragazza sembra fissare il suo sguardo sull'obiettivo della camera, espirando, un'ondata di brivido mi ha percorso tutto il corpo. Due secondi dopo, scoppiavo a piangere... Fermiamo le ingiustizie. Non se ne può più.

peter parisius 21.06.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Io lo sto facendo dal primo giorno di proteste su facebook.
Iscrivetevi ai gruppi di supporto che pubblicano video amatoriali su quello che sta succedendo e condivideteli il piu' possibile, fateli vedere a tutti i vostri contatti. Leggete quello che accade sul sito della BBC, iscrivetevi a Twitter e seguite questo canale https://twitter.com/#search?q=%23iranelection ,iscrivetevi al gruppo "Discussioni su 100 Million Facebook members for Democracy in Iran" in facebook, aiutate le connessioni iraniane facendo da proxy per loro (leggete come fare da qua http://gr88.tumblr.com/), seguite anche il gruppo (sempre su facebook) "I ♥ IRAN" e "Support the Iranian Nation Protest Against the Fraud Election Result".
Non lasciate che le loro grida si disperdano, siamo noi l'informazione

Stefano Azzolini 21.06.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Per la situazione in Iran e altre zone "calde", segnalo anche:

http://hub.witness.org
http://www.indymedia.org/it/index.shtml

Ciao!

Luca Lombardi 21.06.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Rip

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Preferisco non guardare il Video,auguro a quelle vittime,una dimensione meno infame di questa(sigh).

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 21.06.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori