Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera d'amore

New Twitter Gallery

Lettera d'amore - Marco Travaglio
(30:47)
passaparola_6-7-09.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

************ I quattro agenti che hanno causato la morte di Federico Aldrovandi sono stati condannati a tre anni e sei mesi ciascuno per eccesso colposo nell'omicidio colposo. Due manganelli sono stati spezzati sul corpo del ragazzo. Federico aveva 18 anni. Gli agenti, che godranno dell'indulto di tre anni, non sono ancora stati radiati dalla Polizia. Il blog era presente al processo e alla sentenza. Domani il post e il video. ************


E' disponibile il nuovo DVD di Passaparola: "IO SO"

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook


Sommario della puntata:
La lettera della mafia a Berlusconi
Piero Grasso, nulla da dirci?
Gli amici degli amici
Berlusconi intercettato parla delle minacce della mafia


Testo:
"Buongiorno a tutti, oggi siamo in trasferta, in tipografia, stiamo chiudendo un instant book insieme a Peter Gomez e a Marco Lillo, si intitolerà  “Papi” e che uscirà a metà luglio, ma non è di questo naturalmente che vi voglio parlare. 
Vi voglio parlare di una notizia di quelle che passano come l’acqua sul vetro, se ne parla un giorno, poi scompare e tra l’altro è una notizia clamorosa, dirompente, molto ancora più dirompente, mi scuso se lo ripeto, ma bisogna continuamente ripetercelo, degli scandali politico – sessuali che riguardano il Presidente del Consiglio e la sua corte dei miracoli, ribadisco ancora una volta che basterebbe uno di quegli scandali politico – sessuali per far dimettere il Presidente del Consiglio o il sottosegretario di qualunque paese del mondo, tranne il nostro, quindi non li sto sminuendo, ma sto dicendo che qui abbiamo anche di peggio! 
E è curioso che nessuno di quelli che fanno 10 o 20 o 5 domande tutti i giorni al Presidente del Consiglio, non si concentri anche su questo fatto, anzi non scriva neanche una riga, sarò fissato ma penso che i rapporti con la mafia siano più gravi, persino dei rapporti con le prostitute, con i papponi e con gli spacciatori di droga, è grave anche questo secondo cotè, ma è doppiamente grave o triplamente grave il primo. 

La lettera della mafia a Berlusconi

Allora la notizia che riguarda il nostro Presidente del Consiglio e i suoi rapporti con la mafia, è una notizia che dovrebbe interessare soprattutto in periodo di G8, perché in periodo di G8? Prendo oggi “Il Corriere della Sera” e leggo a pag. 2  “Le 12 tavole per un’economia etica, pronto il testo Ocse elaborato dall’Italia” e sotto abbiamo addirittura il volto di Tremonti che evidentemente, per conto del Cavaliere, sta preparando le tavole della finanza etica, devo dire che è proprio la persona giusta Berlusconi per parlare di finanza etica, visto che aveva quelle 64 società nei paradisi fiscali, quelle costruite da Mills che poi lui ha dovuto corrompere per farlo stare zitto nei processi. 
Ma devo dire che tra queste 12 tavole per la finanza etica, potrebbe entrare a buon diritto, potrebbero anche distribuirne copia al G8 affinché gli altri 7 capi di Stato e di governo, oltre al nostro, il nostro è soltanto mezzo, quindi sarà un vertice G7 ½ come ha titolato “L’espresso” che il nostro mezzo distribuisse un foglietto, un papellino agli altri colleghi, per fargli vedere di cosa è capace lui quando si tratta di finanza etica, è un foglietto che è saltato fuori all’improvviso da un cassetto della Procura di Palermo, forse qualcuno di voi ha letto, bisogna essere pronti in questi casi perché la notizia viene data una volta e poi scompare, non ci sono commenti, reazioni, interrogazioni parlamentari, approfondimenti, nessuno ce la fa vedere. 
Sul Corriere dell’altro giorno: “La mafia nel 1991: a noi una televisione di Berlusconi o rapiremo un figlio”, la Stampa: “Minacce della mafia a Berlusconi, giallo su una lettera del 1989”, quindi per la stampa è del 1989 per Il Corriere della Sera è del 1991, altri giornali la fanno risalire tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90 e ne traggono tutti la conseguenza che questo povero Cristo di Berlusconi, era perseguitato dalla mafia, era minacciato, ricattato, una vittima quindi della mafia, poveretto! Ce l’hanno tutti con lui, anche la mafia! Questo è il messaggio che è passato anche in quei fugaci servizi o notiziole che sono state date in televisione, ne ha parlato perfino la televisione, perché? Perché poter accostare Berlusconi ai martiri minacciati dalla mafia, oppure addirittura uccisi dalla mafia, in un momento come questo è interessante, nessuno si è posto due domande ma queste le porremo alla fine nella speranza che quelli che ne fanno 10, ne facciano almeno 2 su questa vicenda, visto che ne fanno 10 sul caso Noemi. 
Leggo, così  ci capiamo, leggo il pezzo della Stampa che è il più completo, l’ha scritto Lirio Abbate, uno che dalla mafia è veramente minacciato per avere danneggiato la mafia nei suoi rapporti mafia – politica. 
“I boss mafiosi nei primi anni 90 minacciavano Silvio Berlusconi e i suoi familiari perché volevano avere a disposizione una delle sue reti televisive, la richiesta sarebbe stata fatta all’allora imprenditore della Fininvest, ancora lontano dalla politica attraverso una lettera che sarebbe stata scritta dai corleonesi. Questa missiva vergata a mano è adesso agli atti del PM della direzione distrettuale antimafia di Palermo e è stata sequestrata insieme alle carte personali di Vito Ciancimino, l’ex  Sindaco mafioso di Palermo, amico fidato di Bernardo Provenzano e referente politico dei corleonesi di Totò Riina, i documenti erano nascosti in un magazzino a Palermo, la lettera è stata sequestrata dai Carabinieri nel febbraio 2005”, state attenti a queste date perché sono importanti, nel febbraio 2005 i Carabinieri vanno a casa di Ciancimino e poi in questo in questo magazzino e portano via le carte del defunto Sindaco mafioso. 
L’hanno trovata nella prima perquisizione a cui è stato sottoposto il figlio di Ciancimino, Massimo Ciancimino che oggi è sotto processo in appello per riciclaggio e proprio per avviare quel processo gli avevano fatto i sequestri in casa. 
In primo grado è stato condannato a 5 anni e 8 mesi e adesso c’è l’appello. 
“Dal verbale redatto dai militari dell’arma a firma Capitano Angeli si legge parte di foglio A4 manoscritto contenente richieste all’On. Berlusconi per mettere a disposizione una delle sue reti televisive, il pezzo di carta è strappato nella parte iniziale, il testo è incompleto e ciò che si legge è un invito a Berlusconi affinché accolga le richieste che gli sono state fatte “altrimenti dovrà essere compiuto il luttuoso evento” sullo scenario giudiziario che si apre, prendendo spunto dal documento finora inedito i magistrati della direzione distrettuale antimafia hanno avviato un’inchiesta riservatissima, sono stati fatti interrogatori ed altre persone devono essere convocate, è stato sentito anche Massimo Ciancimino che da quasi un anno collabora con diverse Procure, rendendo dichiarazioni ai PM sull’economia mafiosa, sugli intrecci con la politica e sulle trattative tra lo Stato e la mafia attraverso proprio suo padre nei giorni caldi delle stragi 92/93. 
Ricorderete il Gen. Mori, il Capitano De Donno che vanno da Ciancimino perché  faccia da tramite con Provenzano e Riina, trattativa che inizia prima della strage di Via D’Amelio subito dopo Capaci, prosegue dopo Via D’Amelio, dura altri mesi e si interrompe all’improvviso con il sorprendente arresto di Riina nel gennaio 1993 . 
“Proprio a Ciancimino i PM hanno mostrato questa lettera durante un interrogatorio, il dichiarante sarebbe rimasto sorpreso nel vedere nelle mani dei magistrati quel documento, di cui gli aveva parlato suo padre, che pensava fosse stato smarrito tra le tante perquisizioni subite o nei traslochi che ha effettuato, invece era lì, tra le carte processuali ancora a disposizione della Procura che fanno parte del processo, in cui lui è stato condannato in primo grado per riciclaggio, su questo procedimento è in corso l’appello e dunque la Procura ha inviato alla Corte una copia del documento. 
Intanto i PM hanno già disposto accertamenti, uno dei quali ha verificato che la missiva sarebbe stata scritta intorno al 1991, una perizia calligrafa avrebbe escluso che sia la scrittura di Vito o Massimo Ciancimino, gli inquirenti vogliono fare esaminare la grafia di alcuni uomini di fiducia di Riina perché dalle ipotesi investigative emergerebbe che il messaggio è stato scritto dai corleonesi.” Quindi da Riina o dagli uomini di Riina, il documento viene scritta da Riina o da qualcuno dei suoi uomini, viene passato a Provenzano che le cede a Ciancimino e Ciancimino cosa deve fare? Deve comunicarlo a un referente perché lo dia a Berlusconi e chi è questo referente? Dicono gli inquirenti che potrebbe essere Marcello Dell’Utri, tant’è che questa roba verrà consegnata alla Corte d’Appello di Palermo che sta concludendo il processo d’appello a Dell’Utri, quello in cui Dell’Utri in primo grado è stato condannato per concorso esterno a associazione mafiosa a 9 anni di reclusione, il processo di appello sta finendo, credo che intorno al 10 luglio si concluda l’istruttoria dibattimentale e cominci la requisitoria e poi ci saranno le arringhe e poi dopo l’estate ci sarà la sentenza. 
Ci siamo capiti, i corleonesi chiedono a Berlusconi di dare loro a disposizione una sua televisione, altrimenti dovranno fargli una ritorsione, un evento luttuoso, Il Corriere della Sera scrive “rapirgli il figlio”, rapirgli il figlio non si sa bene dove stia scritto, forse perché nel 1988 in una telefonata che è stata intercettata e che abbiamo pubblicato per esempio nel libro Le Mille balle blu, Berlusconi parla con un immobiliarista di minacce che ha ricevuto e che potrebbero colpire il figlio Piersilvio, poi ne ve leggerò un pezzettino di questa intercettazione.

Piero Grasso, nulla da dirci?

Le due cose che balzano subito agli occhi sono: 1) se questa lettera è stata sequestrata nel febbraio 2005 a casa Ciancimino, ormai il vecchio Ciancimino era morto, c’era il figlio e il processo a Massimo Ciancimino è iniziato subito dopo e il processo Dell’Utri è in corso da 12 anni, prima in primo grado e poi in appello, perché questa lettera è saltata fuori in Procura soltanto adesso? Siamo a luglio 2009, sono passati 4 anni e mezzo dal suo ritrovamento, dove era questa lettera? Perché non era stata depositata agli atti dei processi Dell’Utri e Ciancimino? Forse che i pubblici ministeri che fingono di chiedere le condanne dei loro imputati, poi nascondono le prove per farli assolvere? Non saranno mica così stupidi e perché le hanno portate solo adesso queste carte nei processi a Ciancimino junior e a Dell’Utri, forse non gli era stato detto che c’era questa lettera. 
Allora bisognerebbe fare questa domanda al Procuratore Capo di Palermo del 2005 Piero Grasso e al suo braccio destro, il Procuratore aggiunto dell’epoca Giuseppe Pignatone, i quali oggi non sono più a Palermo perché Grasso è diventato procuratore nazionale antimafia e Pignatone è diventato il Procuratore capo di Reggio Calabria, furono loro a dirigere le operazioni sull’inchiesta Ciancimino, fu Pignatone a interrogare Massimo Ciancimino per intere giornate su tutto ciò che era stato sequestrato in casa sua e su tutta la grande vicenda del tesoro di Ciancimino, curiosamente pare che in tutte quelle giornate di interrogatorio, a Ciancimino non sia mai stata fatta neanche una domanda sul documento più importante che era stato trovato in casa sua, sulla lettera che Riina o chi per lui aveva dato a Provenzano perché la desse a Ciancimino padre, perché la desse a Dell’Utri, perché la desse a Berlusconi, una domandina almeno gliela potevano fare, tanto più che come apprendiamo qui, ora che è stata trovata e i magistrati sono andati da Ciancimino, quest’ultimo è sbiancato e ha detto delle cose interessanti, ci dice Lirio Abbate, quali cose siano non lo sappiamo, perché sono coperte dal segreto, ma se i magistrati le scopriranno queste carte nei processi Dell’Utri e nei processi Ciancimino le verremo a sapere, le dichiarazioni di Ciancimino, per intanto sappiamo che c’è questa lettera, una lettera che tra l’altro risulta tagliata, sarebbe interessante sapere se quando è stata trovata dai Carabinieri era già tagliata, oppure se nel frattempo qualcuno ne ha portato via qualche pezzo! 
La seconda cosa che balza agli occhi è che però negli articoli usciti finora sui giornali non l’abbiamo trovata, forse perché nessuno finora, speriamo nei prossimi giorni che ciò accada, è andato al processo Ciancimino a Farsi dare da qualche Avvocato questo documento, che non è coperto da segreto, siamo in dibattimento: meno segreto di così! Adesso che è stato depositato, finalmente, dopo quattro anni e mezzo non è più un segreto per nessuno e perché nessun giornale la pubblica? Una lettera di Riina a Berlusconi in cui il capo della mafia gli chiede - o lui o chi per lui, ovviamente - una televisione minacciando, in cambio, di fare qualcosa di brutto a lui o alla sua famiglia nessun giornale ce la pubblica? Possibile?! Nessuno la va a cercare, nessuno se la accaparra, c’è una caccia spasmodica alle foto di Zappadu, delle mignotte o delle ragazze immagine in Sardegna: fanno bene a cercarle, ma perché nessuno cerca la lettera dei Corleonesi a Berlusconi per avere una televisione?! 

Gli amici degli amici

Perché  se qualcuno ce la facesse vedere potremmo scoprire una cosa che, dato che non ci sono segreti su questo documento, adesso vi dico, ossia che in quella lettera Riina o chi per lui si rivolge a Berlusconi non chiamandolo Cavaliere, Dottore, Imprenditore, ma si rivolge a Berlusconi chiamandolo Onorevole Berlusconi e, se lo chiama Onorevole Berlusconi, questa lettera non può essere stata scritta nell’89, perché nell’89 Berlusconi faceva il palazzinaro e l’editore. Non può essere scritta nel 91, perché nel 91 Berlusconi faceva il palazzinaro e l’editore. Quando è che Berlusconi diventa Onorevole? Il 27 marzo del 1994, elezioni politiche, prime elezioni politiche in cui Berlusconi si presenta, vince le elezioni e diventa Presidente del Consiglio con Forza Italia, conseguentemente la lettera all’Onorevole Berlusconi è successiva al 27 marzo del 1994, oppure magari - che ne so? - in campagna elettorale qualcuno lo chiama già Onorevole, perché tanto si sa che verrà eletto? Quindi diciamo o subito prima o subito dopo la prima elezione di Berlusconi a Deputato, 94. E sempre in questa lettera il mafioso che scrive - o è Riina o è qualcuno dei suoi - dice a Berlusconi che “ la mafia gli darà un appoggio che non sarà di poco alla sua posizione politica”. E’ evidente che si stanno rivolgendo all’Onorevole Berlusconi o a quello che sta per diventare l’Onorevole Berlusconi per dargli “un appoggio non di poco” - così scrivono- alla sua posizione politica: vi sembra che sia questo il messaggio che è passato da quei frettolosi articoli e servizi televisivi? No, negli articoli e nei servizi televisivi si sentiva dire che Berlusconi, poveretto, era minacciato dalla mafia e quindi un nemico della mafia che viene minacciato dai mafiosi, altro che amico, come dicono questi Travaglio, Santoro, Luttazzi, questi infami! È talmente nemico della mafia da esserne minacciato: bastava raccontare le cose come stavano, andarsi a prendere questo bel papellino, vedere, “caro Onorevole Berlusconi, noi le daremo un appoggio non di poco se lei ci metterà a disposizione una delle sue televisioni. Se non lo dovesse fare, ci saranno delle spiacevoli conseguenze negative, un luttuoso evento” e quindi forse non solo un rapimento, ma anche un omicidio luttuoso. Quando uno vede queste parole tutte insieme e vede soprattutto il destinatario, Silvio Berlusconi nostro Presidente del Consiglio, inevitabilmente si domanda:  ma Riina e i corleonesi erano impazziti? Pensavano di poter trasmettere una lettera a Berlusconi se non lo conoscevano? Come potevano pensare che, dando la lettera a Ciancimino affinché la desse a Dell’Utri, perché la desse a Berlusconi la lettera sarebbe arrivata a destinazione? Chiunque di noi voglia mandare una lettera a Berlusconi che cosa fa? Scrive “ caro Presidente Berlusconi” e poi mette una busta a Palazzo Grazioli, o a Villa Certosa o a Arcore o a Antigua, una delle ville, o a Palazzo Chigi. Perché Riina, invece di usare le Poste Italiane, usa la posta celere che è formata dalla staffetta Provenzano / Ciancimino padre / Dell’Utri per arrivare a Berlusconi? Si saranno mica conosciuti questi soggetti? Berlusconi conosceva Ciancimino? Dell’Utri conosceva Ciancimino? Berlusconi o Dell’Utri conoscevano Ciancimino, Provenzano, Riina o uno di questi alternativamente? No, perché è interessante, dato che si tratta di tre boss mafiosi tutti del clan corleonese! Altrimenti che gli viene in mente a Riina di usare quello strano sistema di comunicazione? Metti in busta e manda, se non lo conosci, no? Se lo conosci glielo fai arrivare tramite amici, ma allora sono gli amici di Berlusconi questi? O di Dell’Utri? E quando Berlusconi - poniamo il caso - riceve una lettera firmata dai corleonesi che gli porta Dell’Utri non gli chiede “ ma dove l’hai trovata? Chi te l’ha data?” dice “ ah, conosci Provenzano, Riina e Ciancimino?” oppure non glielo chiede perché già lo sa che Dell’Utri li conosce?! Oppure non glielo chiede perché anche lui li conosce? Queste sono le domande che ci dovremmo porre di fronte a un caso di questa dimensione. E poi il fatto che lui abbia risposto oppure no anche questa è una bella domanda: “ signor Ciancimino junior, lei ha mica saputo da sue padre se poi quella lettera ebbe un seguito, se qualcuno rispose a quella lettera? Se quando avete detto “ ti facciamo del male se non ci dai una televisione” quello ha fatto sapere - che ne so io? - “ stiamo valutando la vostra richiesta”, sa quelle formulette che si usano negli uffici, “ le faremo sapere”? No, perché dal 94 ricordo alcune trasmissioni televisive nelle quali le reti Fininvest, invece di prendersela con la mafia, se la prendevano con l’antimafia, attaccando violentemente e insultando, diffamando, calunniando la Procura di Palermo guidata da Caselli e poi smisero all’improvviso, quando la Procura di Palermo, dal 99 in avanti, dal 2000 fu guidata da Grasso e, sotto la gestione di Grasso e Pignatone, fu trovata questa lettera che scomparve, che non fu depositata agli atti dei processi, che solo adesso, in fase finale del processo d’appello a Dell’Utri, si può finalmente portare come prova davanti ai giudici! Qualcuno vorrà chiederlo all’attuale Procuratore antimafia e al suo aggiunto Pignatone dove se l’erano dimenticata, se per caso se l’erano dimenticata? Perché non l’hanno mandata nei processi, non l’hanno trasmessa, perché non hanno fatto una sola domanda a Ciancimino su quella lettera? Sono state fatte indagini su quella lettera? Perché vengono fatte adesso? Non si potevano fare quattro anni fa quando è stata trovata? Non si poteva convocare o Dell’Utri o Berlusconi per sapere se avevano ricevuto quella lettera, se conoscevano le persone che avrebbero dovuto consegnargliela, se avevano poi risposto a quella lettera? Misteri! Poi sapete che nella storia di Ciancimino c’è un altro grosso buco nero: le telefonate intercettate tra il figlio di Ciancimino e i soci del padre defunto, nelle quali nel 2004 si parla delle persone a cui Ciancimino aveva girato una parte del suo tesoro, i presunti prestanome del tesoro di Ciancimino: anche quelle bobine sono rimaste a marcire in Procura senza che nessuno le facesse trascrivere. Sapete che per usarle, dato che qui i prestanomi sarebbero dei parlamentari, bisognava chiedere il permesso al Parlamento, ma nessuno le ha trascritte e nessuno ha chiesto il permesso al Parlamento e, anche queste, sono saltate fuori dai cassetti dopo che il Procuratore Grasso e il Procuratore aggiunto Pignatone sono andati via da Palermo. Vorrei ricordare anche un’altra cosa così, a titolo di coincidenza cronologica: che il Procuratore Grasso è Procuratore nazionale antimafia grazie a una legge approvata dalla maggioranza berlusconiana due legislature fa, nella quale si faceva fuori il suo unico concorrente per la Procura Nazionale Antimafia: si chiama Giancarlo Caselli, è un po’ più anziano di lui, con qualche titolo quindi in più di lui; erano due candidati, uno è stato fatto fuori per legge e quindi la legge anti/Caselli non solo è una legge contra personam, ma è anche una legge ad personam, perché inevitabilmente, eliminando l’unico concorrente di Grasso, ha portato Grasso alla Procura Nazionale Antimafia. Capisco che certe domande scomode non si vogliono fare, ma bisognerebbe pur chiedere come mai qualcuno preferiva Grasso a Caselli e come mai queste carte, queste bobine saltano fuori quattro o cinque anni dopo dai cassetti, dopo che erano state dimenticate lì, se erano state dimenticate lì come sembra, confrontando le date.

Berlusconi intercettato parla delle minacce della mafia

Vi avevo detto di questa telefonata: è una telefonata - l’ho pubblicata sul sito www.antefatto.it, che è un po’ l’antipasto del nostro giornale; a proposito, in settimana arriverà la possibilità di abbonarsi con carta di credito, quindi restate in contatto con il sito “antefatto” e con il blog “voglio scendere”, perché finalmente molti di quelli che si sono prenotati e che devono ancora fare l’abbonamento potranno farlo comodamente da casa propria, con la carta di credito via Internet.
Quella telefonata è del 17 febbraio dell’88 e ci sono, al telefono, Berlusconi e il suo socio Renato Della Valle, che all’epoca era indagato per bancarotta e era sotto intercettazione. A questo punto Berlusconi, dopo aver parlato di varie cose quali politica, televisione e giornali, parla di un’artrosi che l’ha bloccato e dice “ sono messo male fisicamente e poi ho tanti casini in giro, a destra e a sinistra. Ne ho uno abbastanza grosso, per cui devo mandare via i miei figli, che stanno partendo adesso per l’estero, perché mi hanno fatto delle estorsioni in maniera brutta”, “ O Madonna!”, dice Della Valle, “ è una cosa che mi è capitata altre volte dieci anni fa e ora sono ritornati fuori”. “ Senti, Silvio - gli dice Della Valle - va beh, ma hai Saint Moritz, no? Sennò ti dicevo se vuoi mandarli, i figli, anche qui a casa mia non ci sono problemi”, cioè Della Valle gli dice “ scappa per un po’, se ti vogliono minacciare” e Berlusconi dice “ grazie, li mando molto più lontani. Sai, siccome mi hanno detto che, se entro una certa data non faccio una roba, mi consegnano la testa di mio figlio a me e espongono il corpo in Piazza Duomo...” “ O Madonna!”, ridice Della Valle, “ allora sai, sono cose poco carine da sentirsi dire”, giustamente, devo dire “ e allora ho deciso: li mando in America e buonanotte, perché ho un po’ di cosette da fare”. Della Valle gli chiede “ ma ti hanno dato una data? Ti hanno dato un ultimatum? Fino a quella data lì vai anche tu, no?” e Berlusconi dice “ no, no, io qui sono difeso per casa”, “devono passare sul mio cadavere”, dice Della Valle, come dire “ ti proteggo io” e Berlusconi gli dice “ sì, così ci mettono la bomba in due e ci fanno saltare in due” e ride e Della Valle dice “ ma cosa vuoi che ci facciano saltare, la bomba?”, poi parlano un po’ di altre cose, pensate anche questa dimestichezza del nostro Presidente del Consiglio con le bombe, già ne aveva avute due in casa sua nel 75 e nell’86. A un certo punto Berlusconi conclude dicendo “ ti dico sinceramente che, se fossi sicuro di togliermi questa roba dalle palle, pagherei tranquillo, così almeno non mi rompono più i coglioni”, praticamente apprendiamo che il nostro Presidente del Consiglio, quando riceve richieste estorsive o minacce dai mafiosi, paga: purtroppo dovrebbe essere colui che dà il buon esempio, oggi che è capo del governo, agli imprenditori che magari, per non pagare, si sono fatti pure ammazzare, vedi Libero Grassi e dovrebbero fare così. 
Questo vi ho voluto raccontare perché il processo Dell’Utri sta per finire, il G8 sta per iniziare, tutti parlano di ragazze e di festini e di ricatti legati a quelle ragazze e a quei festini. Bene, pensate a quanta gente è in grado di ricattare Berlusconi, se già all’inizio della sua carriera politica la mafia gli aveva subito mandato un messaggio chiedendogli l’uso di una televisione, poi lui ha provveduto altrimenti con trasmissioni che hanno fatto grandi favori alla mafia, attaccando l’antimafia. Ma pensate a quanta gente, soltanto la catena Riina /Provenzano /Ciancimino /Dell’Utri /Berlusconi, questa catena quanto è ricattatoria come situazione intrinseca potenziale nei confronti del Presidente del Consiglio e quante persone quindi sono in grado di chiedergli qualcosa o di minacciare qualcosa: forse è più preoccupante che, tra queste, ci sia anche qualche boss mafioso che magari potrebbe parlare, oppure magari potrebbe far parlare qualcuno dei suoi, oppure potrebbe tirare fuori qualche altro pezzettino di carta, nella speranza che poi qualcuno non lo inguatti in un cassetto o magari non ne tagli un pezzettino!
Passate parola, ci vediamo tutti quanti, se potete, mercoledì sera 8 luglio al Circolo Alpheus in zona ostiense a Roma dalle otto di sera in avanti per la grande serata e notte bianca contro la legge bavaglio. Grazie, a lunedì prossimo."

Diffondi l'iniziativa: copia e incolla il codice

6 Lug 2009, 13:32 | Scrivi | Commenti (781) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Salve Marco,
devo veramente farti i complimenti per come svolgi il tuo lavoro ,le tue conoscenze,la passione che metti in quello che fai.
Volevo un chiarimento ad una mia ipotesi nata da due dichiarazioni che hai fatto riguardante il fatto berlusconi-Dell'Utri-Ciancimino-Provenzano-Riina...
Nella famosa puntata di satiricon parli di un imprenditore Cartotto se nn erro incaricato da Marcello Dell'Utri (il quale "porta" Mangano ad Arcore da Berlusconi) di creare un partito perchè le forze politiche che li "Aiutavano" stavano perdendo potere (anno 1991-92)e aggiungi che di questa cosa ne sapevano soltanto lui (Dell'Utri)questo Cartotto e Berlusconi.
Quindi visti gli sviluppi dei processi ad oggi con l'accusa di in primo grado per concorso esterno in associazione di tipo mafioso e in Cassazione per frode fiscale a Marcello Dell'Utri ,nn è possibile che i Corleonesi fossero a conoscenza della scesa in campo politico del Cavaliere dapprima del 1994 quando fù eletto per la prima volta?
Anche perchè nn credo che un partito con uno statuto un "programma politico" (anche se è da decenni che in Italia nn esiste un programma c'è solo diffamazione)una formazione e la scelta di un leader venga creato in poco tempo.....
Io dico, se io che sono un operaio (al momento disoccupato)posso varare un ipotesi del genere ,ovviamente tutto da dimostrare,resto sorpreso che un pm nn si pona un dubbio viste la coincidenza delle date(la famosa "raccomandata a mano" che i Corleonesi avrebbero scritto a Berlusconi "per minaccia risale al 1991-92)

Grazie

Simone Zattera (millencolin), Vicenza Commentatore certificato 18.10.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Travaglio, noto che nei suoi scritti vi è una certa insistenza nel colpevolizzare il Presidente del consiglio, anche con argomentazioni tendenziose. Non sono quì per difendere il Presidente, che da solo si difende benissimo, ma mi sembra veramente eccessivo il suo modo di fare giornalismo. Io più che giornalismo la definirei una costante campagna elettorale contro Berlusca. Sicuramente chi governa è facilmente attaccabile, e sicuramente Berlusconi non è un santo, questo è evidente, ma l'accanimento nei suoi confronti da parte sua, non è assolutamente professionale e degno di chi vuol fare un buon giornalismo.
Anche se io volessi credere ai suoi articoli, sarei alla fine un po titubante, riscontrando un grosso rancore, da parte sua, nei confronti del Presidente del consiglio. La prego, se può, scriva con la testa e non con il cuore.
Saluti


oscar carrara, Vieste Commentatore certificato 22.09.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Il procuratore Grasso avrebbe fatto in modo di nascondere queste lettere dei corleonesi che dovevano essere recapitate tramite Dell'Utri a berlusconi??sono un attimo disorientato!!Pensavo che fosse un buon prosecutore dell'operato di Caselli,visto che poi non per caso è stato catturato Provenzano grazie proprio al suo operato alla procura nazionale antimafia.Chiedo a Marco Travaglio di fare maggiore chiarezza su questa vicenda che riguarda il procuratore nazionale antimafia,perchè sono convinto che sono in molti a essere disorientati come me dall'apprendere che Grasso potrebbe essere ....... ,visto che si tratta del massimo organo di lotta alla mafia.Sarebbe buona cosa invitarlo da Santoro per fare chiarezza.GRAZIE MARCO!!!!

Ferdinando C., Altamura(BA) Commentatore certificato 05.08.09 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marco,
ho avuto la fortuna di poterti ascoltare a Cagliari, all'anfiteatro romano, inutile dire che sei stato grande, che ti ammiro per ciò che sei, per ciò che fai e per ciò che porti avanti, in tempi non così facili...non ti nascondo che sono rimasta turbata...i fatti che hai raccontato erano di mia conoscenza (quasi tutti), ma non è questi il punto...tu che sai, tu che gli sfidi con la tua intelligenza ed ironia...tu sei forte, inattaccabile, ma noi, comuni mortali che vorremmo sicuramente un mondo migliore fatto di onestà, correttezza e rispetto...cosa possiamo fare? io non saprei da dove iniziare eh si che di grinta ne ho tanta, ma non ho la memoria di ricordare, non ho i mezzi per diffondere queste vergogne. Dacci una dritta Marco, il mondo che vorrei inizia con te, Beppe e Di Pietro..ma ognuno di noi cosa può fare per interrompere questo giocattolo innescato? Ti prego rispondi! segiteci, insegnateci perchè lì all'Anfiteatro erano in tanti a chiedersi: "noi cosa dobbiamo fare noi?"grazie da Cagliari

elisabetta caria 13.07.09 02:51| 
 |
Rispondi al commento

koiu09

Mark86 F., crotone Commentatore certificato 12.07.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marco...mi domando come fai a trovare ancora la forza ...la voglia...di spingere...e remare contro corrente...SEI FANTASTICO e Grillo come te ...e...DI PIETRO E DE MAGISTRIS come TE...
Vi stimo...VI INVIDIO..Io...ho perso le speranze...Non voglio più vivere per vedere questa falsita ...vivere per vivere..non per morire...FORZA E CORAGGIO AMICI FORTI ...salvateli VOI i deboli..

barbara pennacino, piasco Commentatore certificato 11.07.09 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che il presidente del consiglio abbia ricevuto minaccie pesanti di morte che gravano sui figli è un fatto grave.
NON SI TOCCANO I FIGLI.
Perchè i figli non hanno le colpe dei padri.

E una notizia del genere dovrebbe unire le persone di fronte ad un fatto del genere.

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 11.07.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Volevo fare solo una piccola puntualizzazione quando nella lettera Riina o chi per lui si rivolge a Berl., chiamandolo "onorevole".
Il fatto che si siano rivolti a lui in questo modo non ci da' notizie certe sulla collocazione temporale del documento. In Sicilia in generale e a Palermo in particolare gli anziani, le persone che non hanno studiato, chi vive in rioni e borghi antichi etc..., non distinguono l'uso tra un appellativo e l'altro! Le faccio qualche esempio per essere più chiara. Il padre di un mio amico dirigeva un tabacchi insieme al figlio, spesso dopo qualche lezione passavo a trovarli e scopro che i negozianti della zona lo chiamano "avvocà", quando chiedo spiegazioni mi raccontano ridendo che molti anni prima il padre era iscritto a giurisprudenza ma dopo aver dato qualche materia una perdita in famiglia lo costringe ad abbandonare gli studi e ad occuparsi della tabaccheria. Mio padre è un finanziere in pensione, tutti mi hanno sempre chiamato la figlia del maresciallo e mio padre non è mai stato maresciallo. Concludo che la parola onorevole è in genere rivolta a qualcuno importante e basta...Scusate se vi ho tediato e se mi sono permessa di dirvi queste cose, però per capire realmente il modo di esprimersi di un palermitano vi serve qualcuno che ci sia nato e cresciuto.
p.s. non vedo l'ora di poter leggere il vostro giornale.

nadia tellurio, pavia Commentatore certificato 10.07.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T. NUCLEARE.

Secondo me è tutto un bluff!

Per questi pezzi di merxa è importante solo iniziare i lavori.

Daranno commesse a dritta e a manca agli amici loro,distribuiranno i soldi solo in base alle loro convenienze facendo lavorare qualche centinaio di poveri disgraziati e nulla più.

Tra qualche anno i progetti si accantoneranno per via delle nuove tecnologie,ma loro avranno già piazzato il colpo!

Sarà come il ponte sullo stretto o la TAV,l'importante è assegnare i lavori,poi si vedrà!

Solo tra progetti e costituzioni di società....

Seguirà.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 10.07.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marco,

la denigrazione gratuita va purtroppo oltre l'esercizio legittimo della critica, si trasforma in un atteggiamento terroristico e configura la materializzazione della stupidità secondo Carlo Maria Cipolla (Le leggi fondamentali della stupidità umana), ossia è un'azione i cui effetti si rivelano dannosi sia per chi la compie sia per tutti coloro che ne sono coinvolti.

Se quella lettera, manoscritta dunque originale, sulla base della quale tu vorresti dimostrare il legame di Berlusconi con la mafia, l'hanno trovata a casa di Ciancimino figlio, vuol dire che Ciancimino padre NON L'HA MAI DATA A DELL'UTRI, né, di conseguenza dell'Utri l'ha data a Berlusconi.

Pertanto, tutte le domande retoriche incluse nel capitolo del tuo intervento che si intitola "gli amici degli amici", in cui, sull'ipotesi dei canali di consegna di questa lettera, si ventila l'esistenza di collegamenti diretti tra Berlusconi e i corleonesi, sono PURE E GRATUITE INSINUAZIONI, PRIVE DI FONDAMENTO E BASATE SOLO SU UNA PRECONCETTA MALEVOLENZA, che si camuffano da ragionamenti seri per fare presa sulle menti deboli.

Insomma: sei peggio di Berlusconi.

Nota bene: non voglio dire che non si debba cercare continuamente di verificare se per caso esistano collegamenti tra la politica e la mafia.

Dico però che volermi convincere che esistono basandosi proprio sull'unica circostanza in cui è ASSOUTAMENTE CERTO che non ci siano stati, è davvero paradossale, se non davvero criminale.

Mi potresti per favore spiegare come mai dovrei guardare ancora i tuoi monologhi, perdendo tempo prezioso per farmi fregare da montagne di chiacchiere basate su fatti inesistenti? A me piacerebbe sapere la verità. Non ho bisogno di chiacchiere da bar che finiscono sempre da dove erano partite.

Sono sempre raggiungibile se pensi di potermi aiutare a comprenderti.

Francesco Puglioli

Francesco Puglioli 10.07.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 http://www.youtube.com/watch?v=jl-yIkUh5fg

2 http://www.youtube.com/watch?v=RgzrOkNeBHc

3 http://www.youtube.com/watch?v=Vv0NkBZnLBs

4 http://www.youtube.com/watch?v=hMEF9_W5Dhk

5 http://www.youtube.com/watch?v=H7PFI192-O8

6 http://www.youtube.com/watch?v=uwdc_ildAfo

forse niente di nuovo per molti di noi,
ma vale la pena dedicare un po' di tempo.

serena p., como Commentatore certificato 09.07.09 20:28| 
 |
Rispondi al commento

DA LEGGERE PER AVERE LA CONFERMA CHE LA STORIA
SI RIPETE.

" Aveva lusingato l'orgoglio dei nazionalisti,aveva restituito la tranquillità agli imprenditori,aveva assicurato passabili condizioni di vita agli operai,aveva dato prestigio ai militari,aveva riformato la scuola,aveva imposto la regolarità di marcia dei treni,aveva ottenuto la solidarietà di vasti strati del clero;soprattutto aveva fatto tacere le opposizioni con l'esilio. La stampa , da lui manovrata e minuziosamente orientata aveva il massimo posto nella cloroformizzazione nazionale e nella esaltazione dei superficiali entusiasmi.
Nella mancanza di ogni termine di paragone e di ogni contrapposizione critica era stata , in sostanza,effettuata una enorme operazione di inganno: proprio quella che toglieva valore ai pur pochi positivi risultati conseguiti in vari campi sociali.
Ma alla fine l'inganno si ritorse contro il mago della manipolazione: dopo avere ingannato gli altri , egli ingannò se stesso, credendo alla solidità della sua costruzione , per quanto non gli mancassero gli elementi per dubitare della profondità delle radici di quanto aveva realizzato".
Quanto scritto è tratto da "Vecchia Roma" di Armando Ravaioli del 1982, Musumeci Editore Aosta.
E' la brevissima sintesi della vita del Duce e del suo declino.
Sembrerebbe prfettamente adattabile al nostro Premier e alla sua ascesa.
Con il lavoro che ha fatto si è barricato e sembra inattaccabile, ma sarà vittima di se stesse, della sua arroganza e delle sue debolezze.
Si sta demolendo da solo ......... è solo questione di tempo. Il mago farà l'ultima magia e sprofonderà "a testa in giù " nel suo mausoleo di Arcore.

maurizio di vita 09.07.09 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Mah! Con Clinton lo scandalo "politico–sessuale" che farebbe "dimettere il Presidente del Consiglio o il sottosegretario di qualunque paese del mondo" non bastò, malgrado fosse un bel pompino nello "studio ovale", Sancta Sanctorum del potere planetario e malgrado la bugia del povero Bill al procuratore Generale... Chissà, forse perché la fellatrice si chiama Lewinsky...

furio bassanelli 09.07.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

ma il testo integrale si può avere???
se vado io a Palermo da privato cittadino me lo fanno fotocopiare o trascrivere??
credo che questa lettere debba restare ai posteri almeno loro forse ne capiranno la gravità!

Giuseppe Sirna 08.07.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un gioco....

Io vi do alcune informazioni e voi trovate la soluzione:

1) La mafia voleva un canale della fininvest atrimenti avrebbe ucciso piersilvio.

2) Piersilvio non e' morto

3) Rete4 trasmette illegalmente da anni e nessuno ...nemmeno la sinistra ha fatto nulla per imperidrlo.

quale 'e la soluzione?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 08.07.09 20:51| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di notizie che passano come l'acqua sul vetro...
art.17, comma 23 del nuovissimo decreto anticrisi (DL 78/09) datato 01/07/09.
ricordate quanto scalpore aveva fatto il decreto brunetta rispetto alla reperibilità degli impiegati pubblici durante la malattia?
ecco: niente paura, fannulloni veri o non, d'accordo o non d'accordo con brunettolo:
TUTTO, SILENZIOSAMENTE STRISCIANDO,
E' TORNATO COM'ERA!
i nostri "prodi" (ogni riferimento è casuale)
fronteggiatori della crisi hanno abrogato quanto, in termini di controllo e reperibilità
durante la malattia,
differenziava i lavoratori pubblici dai non.
qualcuno di voi ne sapeva qualcosa?
faccio parte anch'io del pubblico impiego e l'ho saputo solo per questo motivo.
perché questo passo indietro se non
perché questa BRUNETTATA ci è costata uno sproposito??!!!
forse è per questo che questa notizia è passata completamente sotto silenzio?

serena p., como Commentatore certificato 08.07.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

prova

David Try Commentatore certificato 08.07.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

(Segue) i centri di identificazione da luoghi di verifica civile diventano lager consentiti, passando da 60 a 540 giorni (il 900%). Oggi muore la decenza, muore il Diritto, mentre la stampa pubblica una lettera di un giudice costituzionale, «famiglio intimo» del plurinquisito» capo del governo con cui sfida e sotterra la dignità dell’Alta Corte.

Nella legge che dichiara la clandestinità reato, c’è una norma che inasprisce il reato di mafia (il 41bis). E’ una trappola. Vedremo che tutti i governativi e la maggioranza al guinzaglio si farà scudi di questo articolo per screditarsi tutori di legalità integerrima: essi inaspriscono le pene alla mafia, ma fanno eleggere al parlamento e nelle regioni mafiosi condannati o in via di processo.

Se Cristo fosse fisicamente presente in Italia (cosa impossibile perché starebbe a 12.000 km di distanza dal vaticano!), sarebbe clandestino e verrebbe rinchiuso in un lager di «verifica» (?). Per sfuggire alla polizia di Stato, fuggì in Egitto e tornò solo dopo la morte dei suoi persecutori. Ai clandestini colpevoli di essere uomini e donne in cerca di dignità e agli Italiani e Italiane che hanno ancora il senso del diritto, diciamo due cose: noi speriamo che muoiano presto coloro che li perseguitano e da parte nostra combatteremo questa ignominia di cui proviamo vergogna e che disprezziamo come disprezziamo coloro che l’hanno votata.

Il presidente del Pontificio consiglio della pastorale per i migranti, monsignor Antonio Maria Veglio, ha scritto: «I migranti hanno il diritto di bussare alle nostre porte. Basta demonizzare e criminalizzare il forestiero. L'arrivo dei migranti non è certo un pericolo. Sbagliato trincerarsi dentro le proprie mura». Gli fa eco il segretario del pontificio Consiglio, monsignor Agostino Marchetto: La nuova legge porterà «molti dolori e difficoltà agli immigrati» e

Cristina G., Torino Commentatore certificato 08.07.09 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Identikit - Da Gerusalemme a Genova seguendo la Bibbia

Una laurea in teologia, poi una in teologia Biblica e Scienze Bibliche e Archeologiche. Paolo Farinella ha studiato lingue orientali all’Università di Gerusalemme: ebraico, aramaico, greco. In quello stesso ateneo ha insegnato teologia per sette anni. Poi è tornato in Italia e ha deciso di fare il parroco a Genova, la sua città.

I suoi ultimi libri: “Bibbia, parole, segreti,misteri” e “Ritorno all’antica Messa”.editore Gabrielli


Cari Amici e Amiche,

un aggiornamento veloce sulla vergogna che il senato ha appena consumato.

Un abbraccio a tutti

Paolo Farinella, prete

Il parlamento clandestino dichiara illegale la clandestinità (degli immigrati)

di Paolo Farinella, prete

Genova 2 luglio 2009. – Oggi è giorno di lutto per l’Italia fondata sul diritto e sulla Carta Costituzionale. Dopo i giorni della presidenza del consiglio trasformata in lupanare all’aperto, ecco i giorni della demenza giuridica e della vergogna di un governo che legifera solo per soddisfare i propri istinti e ignoranza. Due settimane fa il governo doveva varare la legge sulla prostituzione, penalizzando i clienti, su proposta della Mara Carfagna, non sappiamo (o forse sì?) per quali meriti divenuta ministra della moralità e approvata dal presidente del consiglio, «utilizzatore finale» di escort o prostitute a tre zeri. Qualcuno ha avuto la decenza di rimettere il disegno di legge nel cassetto, in attesa di tempi meno travagliati dalle parti governative. Occorreva qualcosa per distrarre dal porcilaio in cui l’Italia intera è stata annegata dal capo del governo e dei suoi manutengoli. La distrazione nazionale si chiama «il reato di clandestinità» da dare in pasto alle paure indotte dagli stessi che legiferano.

E’ legge E’ legge, dunque, la norma che prevede il reato di clandestinità che per forza d’inerzia farà aumentare i clandestini come funghi dopo la pioggia; i centri di identificazione da luoghi di verifica civile diventano la

Cristina G., Torino Commentatore certificato 08.07.09 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono semplicistico, ma il fatto che PierNano abbia ancora la testa sul collo, autorizza forse a pensare che le richieste degli amici siano state esudite? Buona sera a tutti.

Silvio R., vercelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Blog,
che il caimano sia un corrotto, piduista, mafioso, pedofilo e puttaniere, noi del blog lo sappiamo, ma c'è una fetta di popolazione che ancora non lo crede, e/o non si rende conto di quanto questo sia nefasto per tutti. C'è gente che non si sa connettere ad internet e si fida ciecamente di quanto dice la televisione. E' gente (persone anziane, casalinghe...) che pensa alla famiglia e al proprio lavoro, onesta, molto onesta e coscienziosa, che proprio per questo non immagina nemmeno il sistema di corruzione e il marcio che c'è nelle alte sfere. E' gente che si fida, che quando dice: "L'ha detto la televisione..." sottintende che ciò di cui si sta parlando è assolutamente vero.
Ora, fin quando non si trova il modo di coinvolgere ed informare anche queste persone, in Italia non cambia nulla.
Per questo un'idea per fare informazione potrebbe essere quella di attaccare foto e articoli di giornali (anche esteri con la didascalia) di quanto l'informazione ufficiale edulcora, in luoghi pubblici ad alta densità di frequentazione.
Perchè poi, questa gente abituata a lavorare, risparmiare, pagare le tasse e convinta nella buona fede degli altri, quando si arrabbia, si arrabbia di brutto!
Ciao a tutti

Paola N. Commentatore certificato 07.07.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE DIECI DOMANDE DI DON ZAUKER AL PREMIER:

1. Sicché nullanulla?
2. Ma nemmeno col Cialis?
3. E allora seghe?
4. Ah, ho capito. Ma sputa o ingoia?
5. Le ha chiesto se, tante volte, avesse un’amica da confessare?
6. Seee… non penserà mica che creda alle cazzate che ha raccontato a Porta a Porta?!
7. Via, ma per chi mi ha preso, per BrunoVespa?
8. Piuttosto, quando ci sarà la prossima festa a Villa Certosa?
9. Potta ce n’è?
10. No, grazie, niente aereo di Stato, vengo con la mi’ macchina. Sa, se poi becco una fia… lei mi capisce, vero?

jacques ., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO,
LOCONTATTI TRA MAFIA E LO PSICONANO, COSE GIA' RISENTITE, MA NON IN QUESTO MODO, CON PROTEZIONI SIA DAKLL'UNA CHE ADLL'ALTRA PARTE,VOGLIO LE DIMISSIONI DELLO PSICONANO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 07.07.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a Napolitano:
(dis)onorevole Presidente.
Lei sollecita la Cina di tenere conto dei diritti Umani, nel loro stato.
Io fossi in lei, inizierei PRIMA a guardare in casa nostra.. perchè nel nostro stato dove muoiono ammazzati giornalmente poveri lavoratori, dove la mafia si permette di sparare in mezzo alla gente (nessuno si ricorda più, del povero musicista a Napoli?)dove al G8 di Genova, la polizia italiana ha MASSACRATO giovani italiani e stranieri, dove 4 poliziotti hanno ammazzato a manganellate un ragazzo disarmato, dove giornalmente vengono stuprate ragazze e commessi delitti di ogni genere Lei HA PURE IL CORAGGIO DI PORRE AL PRESIDENTE CINESE, LA QUESTIONE SUI DIRITTI UMANI??
Non le sembra di essere un tantino ipocrita..no è..

ferrari franco 07.07.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Se la terra continuerà a tremare in Abruzzo e per qualche motivo il vertice del G8 dovesse venire trasferito all'ultimo momento con inevitabili polemiche e ripercussioni sull'immagine del Paese e del nostro Presidente del Consiglio, già mi immagino gli strali e i titoli su "Libero": Anche il Padreterno è comunista!

Pasquale Zuppala 07.07.09 14:43| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sei un grande!

devis q. Commentatore certificato 07.07.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Comincio a pensare seriamente che il "TRIO MUNNEZZA" si nutra di libri di cibernetica e insalata di matematica......come goldrake !
Non è possibile un tour de force simile in rete .
Credo attorno alle 15 ore al giorno !

Andate a lavorare !!!!!

saluti .

David Try Commentatore certificato 07.07.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Marco Travaglio, che mi insegna settimanalmente a pormi delle domande sulle notizie riportate dai giornali e su quelle taciute dalla stampa.
Ritengo che la vicenda su cui Travaglio punta l'attenzione è una cosa gravissima e ancor più grave è che il documento minatorio sia stato portato all'attenzione delle autorità solo ora. Lo dico e lo ripeto: "1984", stiamo arrivando...

Dario Didona

Dario Didona (gentario), Roma Commentatore certificato 07.07.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Si sa, hanno deciso di etichettarci tutti. Perchè se semplicemente diciamo di non apprezzare il premier siamo invidiosi. Se esterniamo la nostra disapprovazione siamo comunisti, se poi arrivamo a manifestare il dissenso, diventiamo subito black block. E adesso chi glielo dice al mio compagno che dopo una vita passata a votare a destra è diventato improvvisamente comunista solo perchè non sopporta Berlusconi? Io invece ho meno problemi. Sono già comunista di mio e allora mi manca di evolvermi in black block. Che figata, un'evoluzione proprio come se fossi un Pockemon o un Gormita. Chissà se avanzerei nella considerazione dei miei bimbi o se preferirebbero una mia involuzione a semplice invidiosa.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

FRATTINI RISPONDE:


G8: FRATTINI, ESCA GUARDIAN DA GRANDI GIORNALI MONDO
BUCAREST - "Spero che esca il Guardian dai grandi giornali del mondo". Così il ministro degli Esteri Franco Frattini ha risposto da Bucarest ad una domanda sull'articolo del quotidiano britannico Guardian che ipotizza l'uscita dell'Italia dal G8 in favore della Spagna.

Il ministro ha poi definito una "buffonata" la notizia, riportata sempre dal Guardian, che gli Usa abbiano dovuto prendere in mano l'organizzazione del summit dell'Aquila con una videoconferenza tra gli sherpa. "E' una sciocchezza", ha commentato Frattini da Bucarest dove si trova per colloqui istituzionali. Fonti della Farnesina sottolineano che sulla notizia che gli Usa abbiano preso in mano la situazione c'é "un evidente fraintendimento" perché in effetti una videoconferenza tra gli sherpa c'é stata, ma è stata organizzata da Washington in vista del G20 di Pittsburgh.

Anto Di Commentatore certificato 07.07.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

travagliati mi sapete dire chi è costui? "Giommaria Uggias"

andrea a 07.07.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Postato da Sonia Alfano - 7 Luglio 2009

http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/articoli/giustizia/lettera_aperta_al_capo_dello_s.php?notifica

Sonia Alfano posta nel blog di Di Pietro?

Scandaloso!

(E' ironia, la mia, per chi non l'avesse capito......)

Questa è la grandezza dell'uomo valido e forte:
non teme giudizi, segue la sua strada e le sue idee, alla faccia di chi la pensa diversamente!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fallimento del G8 e conseguente espulsione dell'italia ?
Cribbio, sono i comunisti che non mi lasciano lavorare !!
Gli infermieri del "manicomio italia" sono abituati a queste affermazioni da parte di pazienti affetti da turbe affettivo - sessuali.
Credersi Napoleone è tipico di questi pazienti, ma i comunisti del financial times sembrano prendere sul serio lo psiconano.
Neanche lui pensava davvero di essere il presidente del consiglio italiano, probabilmente è stato frainteso.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono un "komunista".
Questo giochetto per il quale chi non è daccordo con il premier viene accusato di "komunismo" mi manda in collera piu' di ogni altra cosa.
Sopratutto quando vedo che il premier traffica con la Cina e si fa dettare il comportamento da adottare da un ex Kgb come Putin o come l'attuale presidente della Russia Medvedev.
Provengono tutti dalla scuola sovietica.

Questi finti anticomunisti, nonchè finti paladini dei valori della cristianità, non hanno nemmeno un bricioletto di coerenza politica. Da essi mi aspettavo perlomeno qualche parola di condanna verso i metodi cinesi o i metodi iraniani per sedare le rivolte interne, come ha fatto Sarkozy, vero politico di destra. Ed invece silenzio assoluto, dai soliti servetti riverenti all'italiana.

Non fatevi prendere per fondelli. Questi non sono anticomunisti, non sono paladini di nessun valore cristiano. Sono grandi venditori di parole, gente che oggi dice una cosa e domani la smentisce con una spudoratezza senza pari.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Lettera di un poliziotto ad Aldro


“Gente che è arrivata a fare quello che ha fatto è capace di tutto”. Sono le parole di un poliziotto. Un poliziotto che parla di altri poliziotti, suoi colleghi con i quali da quasi quattro anni non riesce ormai a convivere più. Sono le parole che Nicola Solito, ispettore della Digos in forza alla questura di Ferrara, ha scritto in una lettera indirizzata a Federico Aldrovandi.


Una busta con tre fogli consegnati questa mattina – prima dell’inizio dell’udienza definitiva - a Stefano, il fratello di Federico Aldrovandi, prima di sapere come finirà il processo che vedeva imputati quattro agenti di polizia. Si ricorderà che fu proprio Solito – chiamato dai colleghi per sapere se conosceva il ragazzo deceduto (all’inizio si pensò potesse appartenere ai centri sociali) - a riconoscere il cadavere di Federico in via Ippodromo. E toccò a lui l’ingrato compito di avvisare la famiglia, diverse ore dopo, di quanto era accaduto.

continua :

http://www.estense.com/?module=displaystory&story_id=52916&format=html


Riflette infine sul significato di questa storia, cui mancherà sempre un lieto fine, Fabio Anselmo:

“dobbiamo chiederci
che mondo la nostra generazione
ha lasciato ai ragazzi di oggi,
un mondo ostile.
E questa sentenza lo certifica”.

manuela bellandi Commentatore certificato 07.07.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Altro che TAGEN-TOPA!
LO schiaffo alL'INFOJATO è ARRIVATO DA OBAMA-MEDVEDEV. Potevano firmare L'accordo SUL DISARMO DOMANI a L'Aquila davanti aI GRANDI DEL G8
MA SANNO BENE CHE Berlusconi in OGNI modo se ne sarebbe assunto la paternità.

TIMES, EL PAIS, LE POINT: FICHE, FICHETTE E FICONI E GLI ITALIANI FANNO LA FIGURA DEI COGLIONI

http://www.dagospia.com

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

I tifosi del Milan in rovolta contro il presidente.


"Spendi i soldi solo quando ci sono le elezioni!"

Be io aggiungo...pirla voialtri che vi fidate di uno che pensa solo ai suoi cazzi...o al suo cazzo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 07.07.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è esattamente ciò che ho detto ieri io... EVVVAAAAAIIII

http://www.dagospia.com/

Anto Di Commentatore certificato 07.07.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo organizzando in questi giorni le "ronde sarde".
Dovranno pattugliare 1400 chilometri di coste per proteggerle dai tagliatori di teste di tartarughe scolpite dai venti sul granito e dai ladri di sabbie di quarzo rosa dalle calette, nicchie d'arte della natura.
Il problema che appare più spinoso nella stesura dello statuto è il seguente: e se incappa nelle nostre reti un rondista padano, magari tale matteo salvini, che tipo di punizione riservargli?
Vista la coincidenza tra testa e altra parte anatomica, se lo si appende per il pisello, muore sicuramente soffocato.
Siamo rimasti ingolfati su questo punto: sono graditi suggerimenti visto che la sardegna è regione cara un po' a tutti.
Grazie,
il comitato sardo di "supposta" alle brigate rozze padane, dette ronde".

valerio m. Commentatore certificato 07.07.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

SIETE STANCHI DI VIVERE NEL PAESE DEI FURBETTI E FURBACCHIONI? NOI SI....

VE LA RICORDATE LA STORIA DEL RISTORANTE DI ROMA DA 580??....NOI DEL BLOG
INFORMAZIONE DAL BASSO CHE ABBIAMO FATTO...
ABBIAMO CHIAMATO QUESTI FURBETTI...QUESTO E' LO SPECCHIO DELL'ITALIA....CON
UN ESEMPIO COME BERLUSCONI E LA SUA GANG..... CHE CI POSSIAMO ASPETTARE DAI
SUOI ESTIMATORI....SE SUBIAMO LE PICCOLE ANGHERIE SUBIAMO TUTTO, BASTA!
vi aspettiamo ;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

NOI NON MOLLEREMO MAI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia propio vero, Caponnetto aveva ragione, la fine dell´Italia é incominciata quel giorno. Con quella frase fatta di 3 semplici parole...

È Finito tutto!

Col senno di poi, piano piano diventa tutto piú chiaro. Il Puzzle é quasi Completo.

Il Povero Borsellino é morto per difendere chi lo ha ucciso.

VERGOGNA!!!

Com´é possibile che con queste coscienze pesanti come macigni avere la faccia di presentarvi al nostro cospetto.

L´Italia é morta il 19-Luglio-1992.

Il prossimo 19 Luglio oltre a commemorare la morte del nostro Giudice bisogna commemorare anche la morte dell´Italia.

enzo z., germany Commentatore certificato 07.07.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

L'IDEA DEL PREMIER E DEI SUOI ADEPTI PER RISOLLEVARE LE SORTI DEL PAESE E PORTARLO FUORI DALLA CRISI ECONOMICA - INVESTIMENTI PUBBLICI.


Treviso. Lavori conclusi, ma lo Stato
non paga: azienda verso il fallimento
Susegana, nuova sede per il ministero delle Politiche agricole

Appello a Zaia: fuori di 800mila euro, siamo in ginocchio

di Elisa Giraud
TREVISO (7 luglio) - Quando si parla di Icq, Ispettorato centrale per il Controllo della Qualità dei prodotti agroalimentari, braccio operativo del ministero delle Politiche Agricole, si parla di tolleranza zero contro frodi e sofisticazioni alimentari.
E di tolleranza ne ha ormai zero anche l’associazione temporanea di imprese che ha eseguito i lavori di realizzazione della nuova sede Icq di Susegana che non è ancora stata pagata. In seria difficoltà si trova in particolare la Terme Idraulica snc di Montegrotto Terme con la quale il ministero ha un conto in sospeso di quasi 800 mila euro; se non riceverà i soldi al più presto, a fine mese sarà costretta a chiudere lasciando in mezzo alla strada venticinque famiglie.
Mossi dalla forza della disperazione e dal fiato sul collo dei fornitori, maestranze e dirigenza hanno in programma per giovedì mattina una manifestazione davanti alla sede Icq nella speranza di smuovere l’insormontabile iter burocratico.

«Nel settembre 2006 viene assegnato l’appalto per la nuova costruzione di uffici, laboratori e magazzini per l’Ispettorato Centrale Repressione Frodi sede di Conegliano da realizzarsi a Susegana. Il fortunato soggetto aggiudicatario dei lavori, è un’associazione temporanea di imprese di cui facciamo parte anche noi – racconta Roberto Dario, uno dei titolari della Terme Idraulica – per quanto riguarda gli impianti idro-termo-sanitari e di condizionamento dell’aria: importo complessivo aggiudicato dell’appalto 3.290.036,53 euro;

(continua nei sottocommenti)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia ha tutte le carte in regola per organizzare e appartenere al G8, i 8 più grandi mafiosi del mondo.
Per quanto riguarda le nazione, anche un g80.

tuttin piazza 07.07.09 12:05| 
 |
Rispondi al commento

relazione annuale al Parlamento del garante nella comunicazione

Ricavi, Sky supera Mediaset
Storico sorpasso di Murdoch. Richiamo di Calabrò sui Tg:«Emerge problema completezza di informazione»

MILANO - Sky diviene il secondo gruppo televisivo italiano per ricavi, dopo la Rai che mantiene la supremazia, e prima di Mediaset che scende al terzo posto. È quanto rileva la Relazione annuale al Parlamento dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presentata dal presidente Corrado Calabrò alla Camera. I ricavi per operatore risultano così distribuiti: Rai 2.723 milioni di euro, Sky Italia 2.640 milioni, Rti (Reti televisive italiane, la società cui fa capo Mediaset) 2.531 milioni. «La Rai è ancora la principale media company italiana - si legge nella Relazione - con oltre 2,7 miliardi di euro di ricavi anche se in decremento rispetto al 2007 a causa della flessione della pubblicitá (-3,6%). Sky Italia consolida la sua posizione, divenendo addirittura il secondo gruppo televisivo per ricavi». «Il gruppo Mediaset (che scende al terzo posto con un calo della pubblicità dello 0,3%) vede il rafforzamento della propria offerta a pagamento sulla piattaforma digitale terrestre (passando da 125 a 199 milioni di euro». Per l'Agcom si tratta di una struttura caratterizzata dalla presenza «ormai comparabile di tre soggetti, con una posizione simmetrica in termini di ricavi complessivi del settore» tv.

....

adesso tocca alla RAI...

BOICOTTATELA INNANZITUTTO NON PAGANDO IL CANONE!!! NON FACENDO SERVIZIO PUBBLICO VENGONO INFATTI MENO GLI OBBLIGHI CONTRATTUALI! ; ).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 07.07.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA CHE PANTO MORISSE (PURTROPPO) E' un pezzo che noi Veneti , abbiamo deciso di non essere 'salvati' da personaggi equivoci e sedie affamati come i leganord . Non a caso dal 30% nel Veneto ,la lega è passata al 12% .Anche perché ci è venuto il sospetto che i clandestini , servano ad alimentare quello schiavismo tanto caro al Maroni della legge 30 .
Inoltre ,come Veneti, siamo allergici alle abbuffate del lunedì del Bavoso Eridano il Bifolco con il Psiconano della P2 e della Mafia emergente . Non vi vogliamo , perchè siete ignoranti . Impreparati a far fare un salto di qualità al nostro Veneto . Siete solo dei parassiti come il vostro capo, il Senatur Bavoso, che non ha mai lavorato in vita sua e si fa mantenere da Forcolandia ,lui e tutta la sua famiglia di sfaccendati ,la cui massima aspirazione è farsi rompere il culo nell' Isola dei Famosi . Andate a vendere i vostri specchietti per le allodole tra i fessi delle valli bergamasche , perchè i Veneti sono stanchi di mantenere degli inetti che più brontolano , più fanno danni .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

BOB GELDOF PITTIMA A PALAZZO CHIGI !!!!
****************************************

5/7/2009 (7:57) - VERSO IL G8 - L'ITALIA AVARA

L'ACCUSA - Aver stanziato soltanto il 3 per cento della somma garantita nel vertice di Gleneagles
"È vero, non abbiamo
rispettato gli impegni"

Berlusconi incalzato da Geldof ammette i ritardi nei pagamenti:
«E' la crisi, rimedierò».
«Signor presidente, tutti hanno lo stesso problema»

"Sul tavolo del G8 ci saranno cinque o sei problemi di grande importanza: l’Africa sarà uno di questi. Dopo, nella finanziaria, vedrò di cambiare il piano per il rientro». Geldof scuote la testa. Mostra a Berlusconi i documenti che il premier aveva approvato al G8 di Gleneagles: «Qui c’è la firma di un paese e l’onore di un uomo».


TUTTO L'ARTICOLO QUI:

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/africa/200907articoli/45230girata.asp


Il figlio di una escort in pensione Matteo Savini appartiene a una razza superiore .Si pulisce il culo con un dito .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorpasso Sky
su Mediaset
Incassa di più
Presentata al Parlamento la relazione annuale di Corrado Calabrò, presidente dell'Agcom: la televisione di Murdoch balza al secondo per ricavi. Prima sempre la Rai

Anto Di Commentatore certificato 07.07.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

aggiornamento

Luigi De Magistris a Londra: questione morale e libertà 2 luglio 2009

Parte 1/10
http://www.youtube.com/watch?v=LThDwGGZy-A


parte 2/10
http://www.youtube.com/watch?v=DQbeibsoark

parte 3/10
http://www.youtube.com/watch?v=vXZa0deFCTw

parte 4/10
http://www.youtube.com/watch?v=dsZSX2be8mw

parte 5/10
http://www.youtube.com/watch?v=ANE2-yRNRno

parte 6/10

http://www.youtube.com/watch?v=IJ1lTF6BwB4

filippo m. Commentatore certificato 07.07.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

No e poi NO !!
Il termine "libertino" non si attaglia affatto allo psiconano.
La CEI sbaglia e non dovrebbe anche solo considerando che la storia è piena di illustri libertini.
Nobilitare la merda non ne copre l'odore.
Lui è solo una volgare, banale, forma di "uomosessualità" da osteria, da bordello di quart'ordine.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

E' l'esser me par comm a n'omm
Ca cchiu' nun tene suspir pe ccampa'
Dint' e ciardin n'aria azzuffulut.
Dde che ?
D'ammiria ch tengo pe vvuje Donna 'Amalia
Vocca e cerase ca chianu chianu
dint' o core mio ve ne trasite.

Ciro Donnarumma 1868-1938 Vico Equense.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 07.07.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Troppo caos nell’organizzazione, i vertici del G8 pensano di espellere l’Italia
Postato il 07 luglio 2009 da Francesco Contini


La notizia ce la dà il Guardian: richieste sempre più insistenti all’interno del vertice dei “grandi” vorrebbero l’Italia espulsa, secondo le fonti diplomatiche del giornale inglese. Il caotico dislocamento del vertice a L’Aquila, il terremoto che non cessa ed il conseguente piano di emergenza per spostare i leader dal capoluogo abruzzese a Roma in elicottero, ed infine le recenti preoccupazioni per l’immagine del premier, che potrebbe affondare sotto i colpi della stampa estera, nonostante le minacce di palazzo Chigi, hanno azzerato l’immagine internazionale del nostro paese.

Nella scorsa settimana l’agenda ancora poverissima di appuntamenti ha fatto sì che gli Stati Uniti si prendessero carico dell’organizzazione almeno di alcuni incontri tra i delegati anziani (i cosiddetti “sherpa calls“) per dare un po’ di sostanza all’evento.

“Gli Italiani sono stati terribili. Non c’è stata nessuna pianificazione”. Sono le parole di uno dei delegati del G8. “Il G8 è un club, i cui membri hanno dei doveri. E l’Italia ha disatteso i suoi doveri.” rincara la dose un delegato europeo.

La possibilità è che la Spagna, che ha un PIL più alto dell’Italia e suscita maggiori interessi internazionali, possa prendere il posto del Belpaese al vertice dei grandi. Quello che principalmente viene rimproverato al nostro paese è la mancanza di una visione, di un progetto, per questo G8. Tutti gli sforzi sono stati profusi al fine di promuovere un’immagine del governo che oltrepassasse le recenti polemiche, ma è mancata la sostanza, rimpiazzata da una “pingue lista degli ospiti”

(continua nei sottocommenti)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel mondo delle stronzate di Ghedini: "la stampa estera sembra voler indebolire il ruolo del premier perché sa che ha possibilità di leadership nell'Unione europea..."

e nel mondo reale:

Ansa.it
G8: Guardian, Italia rischia espulsione da club
ROMA - L'Italia fuori dal G8, dentro la Spagna. E' quanto ipotizza il quotidiano britannico The Guardian. In un articolo intitolato "All'interno del G8 crescono le voci di un'espulsione dell'Italia, perché i piani del summit sono caduti nel caos", il giornale prevede un futuro vertice senza l'Italia, "sostituita dalla Spagna che ha un più alto reddito pro capite" e riporta alcune affermazioni di alti funzionari occidentali, secondo i quali "il G8 è un club, con la sua quota partecipativa da pagare. L'Italia non lo sta facendo". Secondo la fonte citata "gli italiani - nell'organizzazione del summit - sono stati terribili. Non ci sono né metodi, né programmi". Il giornale scrive che, negli ultimi giorni, in assenza di iniziative concrete in agenda, gli Usa hanno preso il controllo della situazione, organizzando una "teleconferenza tra gli sherpa, in un ultimo disperato tentativo di inserire degli obiettivi nel summit". Un analista della New York University, Richard Gowan, citato dal giornale, critica duramente la presidenza di Silvio Berlusconi: "Gli italiani non hanno idee e hanno deciso che la cosa migliore è propagandare un' agenda molto sintetica per nascondere il fatto che non hanno realmente un'agenda".

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 07.07.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

PAPPY VACCI PIANO CON LA COCA DOMANI..LO SAI CHE CASINI COMBINI..

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

PAPPY E' L'ORA DEL "BROMBOLO"..TI FAI PRESTARE UNA TENDA?

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Come corrisponde alla nostra cultura, gli agenti incriminati, saranno i futuri DeGennaro.

Italia Desaparecida.

tuttin piazza 07.07.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento

OT.
Matteo Salvini (lega nord) è un pirla.
Se occorre lo dimostro anche in tribunale.
Se il termine TERUN fosse una "categoria dello spirito" gli si attaglierebbe.
Da "nordico" sono stanco di vergognarmi di questa gente cui dignità e intelletto fanno grave difetto.
Qui non c'entra nord e sud, è che abbiamo un problema: c'è una tara genetica che sforna decerebrati i quali eleggono altri decerebrati.
E se ne vantano pure.
Forse risolverebbe il problema l'individuazione del gene che provoca questi problemi e conseguente sterilizzazione delle "mamme" degli idioti.
Deve essere stato un eccesso di polenta, cibo povero di nutrienti, nei secoli.
L'espressione "ebete" al limite della perdita di bava dalla bocca (tipica anche del nostro) è sicuro sintomo per l'individuazione del carattere genetico.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Questi politici sono i responsabili dell'assassinio di Falcone,Borsellino e tutti gli uomini della scorta.
SIETE SOLO DEGLI SCHIFOSI ASSASSINI.LO IMMAGINAVAMO,ORA NE SIAMO CERTI!GENCHI SIAMO CON TE!

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 11:18| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE
sotto la gestione di Grasso e Pignatone, fu trovata questa lettera che scomparve, che non fu depositata agli atti dei processi, che solo adesso, in fase finale del processo d’appello a Dell’Utri, si può finalmente portare come prova davanti ai giudici
GUARDA CASO SOTTO IL GOVERNO DI CENTRO DESTRA E NON CON QUELLO DI SINISTRA … MEDITATE GENTE MEDITATE.
Sapete che per usarle, dato che qui i prestanomi sarebbero dei parlamentari, bisognava chiedere il permesso al Parlamento, ma nessuno le ha trascritte e nessuno ha chiesto il permesso al Parlamento
eliminando l’unico concorrente di Grasso, ha portato Grasso alla Procura Nazionale Antimafia.
RIMEDITATE GENTE
come mai queste carte, queste bobine saltano fuori quattro o cinque anni dopo dai cassetti, dopo che erano state dimenticate lì, se erano state dimenticate lì come sembra, confrontando le date
IDEM COME SOPRA
purtroppo dovrebbe essere colui che dà il buon esempio, oggi che è capo del governo, agli imprenditori che magari, per non pagare, si sono fatti pure ammazzare, vedi Libero Grassi e dovrebbero fare così.
NON VORREI TROVARMI IN QUELLA SITUAZIONE, PERO’ SPERO CHE TI CI TROVI TU E POI NE POSSIAMO PARLARE E RIDERCI SOPRA.
BELLA LA VITA SENZA FARE NIENTE SOLO SCRIVERE QUATTRO CAZZATELLE E VIA.
METTI IL TUO CULO FUORI DAL GIORNALE COME HA FATTO DE MAGISTRIS E COMBATTI.

Enrico Russo 07.07.09 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Dicono gli inquirenti che potrebbe essere Marcello Dell’Utri
GIA’ POTREBBE NON E’ CERTEZZA ED IN ITALIA ESISTE FINE A PROVA CERTA.
Forse che i pubblici ministeri che fingono di chiedere le condanne dei loro imputati, poi nascondono le prove per farli assolvere?
DEVI DIRE I NOMI E I MOTIVI CERTI PERCHE’ NASCONDONO LE PROVE, LE CHIACCHIERE LE SANNO FARE TUTTI E SON TUTTI BRAVISSIMI.
sulla lettera che Riina o chi per lui aveva dato a Provenzano perché la desse a Ciancimino padre, perché la desse a Dell’Utri, perché la desse a Berlusconi,
E’ IL METODO MAFIOSO ALTRIMENTI L’AVREBBERO MANDATA PER POSTA, E NON ERANO MAFIOSI.
i magistrati sono andati da Ciancimino, quest’ultimo è sbiancato
ERI PRESENTE AL MOMENTO DELLO SBIANCAMENTO?
sarebbe interessante sapere se quando è stata trovata dai Carabinieri era già tagliata, oppure se nel frattempo qualcuno ne ha portato via qualche pezzo!
STAI DICENDO CHE I CARABINIERI SONO COLLUSI?
chiamandolo Onorevole Berlusconi e, se lo chiama Onorevole Berlusconi, questa lettera non può essere stata scritta nell’89
LE PERSONE DI UN CERTO LIVELLO VENGONO CHIAMATE “ONOREVOLE”, E TU LO SAI BENISSIMO NON DIRE BAGGIANATE SU QUESTO DEVI VERGOGNARTI.
Chiunque di noi voglia mandare una lettera a Berlusconi che cosa fa? Scrive “ caro Presidente Berlusconi” e poi mette una busta a Palazzo Grazioli, o a Villa Certosa o a Arcore o a Antigua, una delle ville, o a Palazzo Chigi. Perché Riina, invece di usare le Poste Italiane,
CERTO CHIUNQUE DI NOI E TI RIPETO NON I MAFIOSI.
E quando Berlusconi - poniamo il caso - riceve una lettera firmata dai corleonesi che gli porta Dell’Utri non gli chiede “ ma dove l’hai trovata? Chi te l’ha data?”
CERTO CHE GLIELO AVRA’ CHIESTO MI SEMBRA OVVIO CHE DOMANDE STUPIDE TI FAI.

Enrico Russo 07.07.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

**^^^^^^^^^^^^^
….Buona Pizza-Connection Come si e'
letto ultimamente, qualcuno comincia a vergognarsi, e riportare in Italia le FAMOSE Statuine Etrusche ed Anfore e molto di piu', l'affare della TOMBAROLO Spa e torbidi MERCANTI di TUTTO Morti, feriti, amputati, distruzione ALLEGRIA !!!! divenne lo SLOGAN dell'Agente per il Rimbabimento di un intero Paese Il POTERE fuorviante ed altamente diseducativo dei MEDIA Ci paracadutarono allora, parte di un PIANO MARSHALL da ANNI di vera guerra...e per vera, si intende solo quello
dopoguerra Non c'è lavoro .....che sia stato fatto tutto?
MERCANTI di TUTTO
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
TRATTO DA "pensieri e parole" uno scrittore psicopatico e disadattato sociale :Carlo Vescovo (cardinalcarlo), Roma(unico essere vivente nato a forma di vaterclouse.....all'occasione tirare lo sciacquone

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 07.07.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Cettina, questo copia/incolla non è autorizzato. Si tratta di un articolo estratto da un mensile a pagamento, cui sono abbonata. Se mi denunci vengo a ballarti la taranta sui fiori di zucca. Per rappresaglia.

La democrazia secondo Gheddafi
Massimo Fini

Il pulpito, lo ammetto, non è dei migliori, ma Muhammar Gheddafi, nel suo turbinoso viaggio romano, due cose ineccepibili le ha dette: 1) I partiti non sono la democrazia ma la sua degenerazione; 2) L'alternanza non significa altro che a un'oligarchia di potere se ne sostituisce un'altra. La prima affermazione potrebbe essere condivisa da Stuart Mill e Locke, i padri nobili della liberaldemocrazia, che nelle loro opere non fanno mai cenno ai partiti. E Max Weber, nel 1920, nota come, fino ad allora in nessuna Costituzione democratica fossero inseriti i partiti. E persino la nostra Costituzione, che pure nasce da un substrato partitocratico (il Cln) dedica ai partiti un solo articolo (il 49) non fra i primi e, soprattutto, non compreso fra quei "Principi fondamentali", inalienabili, che stanno alla base della Carta. La diffidenza, anzi l'ostilità, dei pensatori liberali nei confronti dei partiti è facilmente comprensibile. Il pensiero liberale voleva valorizzare meriti, capacità, potenzialità dell'individuo, del singolo, mettendo tutti i cittadini alla pari almeno sulla linea di partenza (poi vinca il migliore, ma anche qui con alcune limitazioni in campo economico dove Adam Smith e David Ricardo bollano l'oligopolio, o peggio il monopolio, come illiberali e illiberisti in quanto rendite di posizione che falsano o addirittura impediscono la gara). Ora, il partito, la lobby o qualsiasi altro tipo di consorteria, lede in radice questo principio dell'uguaglianza sul nastro di partenza. La scuola elitista italiana dei primi del '900, Vilfredo Pareto, Roberto Michels, Gaetano Mosca, ha detto cose definitive in proposito.

Segue nei sot_com


l'Aquila : Cinque francesi con bastoni
fermati vicino alla "zona rossa".

e i francesi che si incazzano....in Italia ?
questa poi.....

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nenes2009munegu -Finisco di leggere l’ultimo blog col discorsone di Travaglio sempre sullo stesso argomento che collegato con altri visti o letti sulla situazione in Italia, dove a quanto pare, tutti esigono qualche cosa, per ognuno diversa e contraria alle altre, si da vita ad una tremenda confusione di idee e di concetti. Soverchia la bontà, la generosità, al limite del possibile, sino alla libera circolazione di gente priva di identità, mentre per noi è obbligatoria, a dare loro, gratuitamente, quello che a noi non è concesso o al conta gocce: in breve di accogliere fraternamente tutta la miseria del mondo, per la grande gioia della Chiesa. L’Italia è come un mucchio di spaghetti che rifiutano di avvolgersi alla forchetta se non conoscono la bocca che li inghiottirà. E la televisione ci assilla con commenti dei solidi, viscidi vescovi. I quali hanno diritto di dire la loro, ma con pacatezza e senza ombra di autorità in quanto, legalmente, non ne hanno alcuna. Mi chiedo se costoro, avendo fatto atto di obbedienza al capo di uno stato straniero, siano sempre Italiani. Forse una volta era abitudine, ma i tempi sono cambiati. E poi, è scritto nei loro libri che non si possono servire due padroni. E il loro non lo è di tutti gli Italiani!
Ho visto che per i morti di Viareggio, vi è un tricolore e un crocifisso. Anomalia offensiva. Non tutti i morti sono cristiani. Si doveva fare una prima onoranze comune col solo tricolore, quindi , ogni religione per proprio conto. Purtroppo l’anomalia, se manca nella costituzione, persiste negli usi. Si invoca la democrazia per tutti e il rispetto per gli stranieri, ma si costuma a vivere e pensare come nel secolo scorso. Gli Italiani odierni,non sanno più creare il loro futuro ma vivere su allori striminziti

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 07.07.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

^^^^^^^^^^^^^
….Buona Pizza-Connection Come si e'
letto ultimamente, qualcuno comincia a vergognarsi, e riportare in Italia le FAMOSE Statuine Etrusche ed Anfore e molto di piu', l'affare della TOMBAROLO Spa e torbidi MERCANTI di TUTTO Morti, feriti, amputati, distruzione ALLEGRIA !!!! divenne lo SLOGAN dell'Agente per il Rimbabimento di un intero Paese Il POTERE fuorviante ed altamente diseducativo dei MEDIA Ci paracadutarono allora, parte di un PIANO MARSHALL da ANNI di vera guerra...e per vera, si intende solo quello
dopoguerra Non c'è lavoro .....che sia stato fatto tutto?
MERCANTI di TUTTO
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 07.07.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

DECRETO ALFANO chissenefrega
dello sciopero dei blogger

Filippo Facci

"Il Giornale"

Bravo Bravo leccapidei.

Francisco C., Milano Commentatore certificato 07.07.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

DIMISSIONI IMMEDIATE DI SALVINI!!!

Mi scusi presidente se ho urlato non mi ero accorto che dormiva.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 07.07.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è lavoro .....che sia stato fatto tutto?
Non c'è più niente da fare.....milioni di container portano merci fatte a bassissimo costo da vite disperate....la globalizzazione va bene solo per pochi ricchi che speculano sulle disgrazie mondiali....la globalizzazione è soggetta allo stesso principio dei vasi comunicanti:il livello che il liquido sceglie e quello più basso e noi stiamo andando verso il livello di vita dei paesi orientali....
Considero il container uno dei simboli della decadenza economica...

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME I NIPOTINI DI ERIDANO IL BIFOLCO E DEL PUSHER MARONI FANNO FESTA.


I fans gli fanno il coro personale di benvenuto e, poi, tocca a lui intonare una canzone. Non ci pensa un attimo e parte col repertorio tipico: "Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani...". Poi, alza il bicchiere e insiste: "Son colerosi e terremotati... Con il sapone non si sono mai lavati...". Intorno tutti cantano infervorati e contenti. Nessuno ha un ripensamento. Meno di tutti, appunto, Matteo Salvini, parlamentare della Repubblica italiana... Parlamentare?

Ps. Adesso qualcuno dirà che è solo un comportamento privato.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREMONTI MA DOVE CAZZO VAI?

caro ministro dell'economia creativa ma che cosa proponi al g8? Ma con che faccia ti presenti?
Se nel tuo partito ci sono europarlamentari come salvini ma che credibilità hai?
Inoltre il tuo partito ci ha tenuto tanto per il reato di clandestinità ed ora vuole fare una sanatoria sulle badanti perchè le vostre mogli non ne possono fare a meno.
E vogliamo parlare del fallimento delle ronde a Milano?
Oppure della perdita degli hub a malpensa?
Oppure del federalismo fiscale?
Oppure dell'abolizione delle province?
Oppure del deficit della sanità lombarda?

tremonti ma vafanculo.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 07.07.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sintesi:
il Vaticano attacca berluscone,
i governi stranieri attaccano berlusconi,
la sinistra fa a seggiolate per accapparrarsi le poltrone imitando la vecchia DC ,
Napolitano, il pesce in barile, ferie a Capri, un saluto qui un saluto la, ferie a Capri,Clio in via Veneto,
Di Pietro lo attacca giustamente perchè con il silenzio difende berlusconi
La sinistra, nelle pause della lotta per le poltronissime, attacca Di Pietro.
Come diceva quella canzone bellissima ?
e la chiamano sinistra , questa sinistra, senza te...

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Come ogni giorno faccio la solita personale rassegna stampa, vi faccio la sintesi.

Il nano-di-...etc. ha promesso che si vendicherà delle falsità sulla sua onorata persona.

Il vaticano condanna senza riserve il libertinaggio SENZA fare il nome del nano-di...etc.

L'Aquila si prepara al G7,5, sarà il primo summit col vibromassaggiatore integrato...

Alemanno(ex Msi), non vuole fra i piedi le ronde nere targate MSI.

A Londra intanto, i tabloid stanno preparando intere paginate sulle maialate del nano-di-...etc. con nuovi ritratti del medesimo intento a farselo succhiare mentre il fido portavoce gli fa un clistere di viagra...

Arrivano i cinesi a fare shopping a prezzi di realizzo di quello che rimane, mentre in cina centinaia di persone si divertono alla corrida delle pallottole e i più fortunati partecipano al grande fratello di stato (in galera)...

Intanto i senza tetto, disoccupati, pensionati e precari sono felici come pasque e si compiacciono di vivere in questo paese.

Al viminale si teme che con tutti i casini in corso non ci sono sbirri a sufficienza per tenere il paese in ordine. Maroni allerta le guardie padane, questi hanno risposto prontamente e si stanno preparando con soppresse e vino in vista del lungo impegno. Bossi condurrà la marcia su roma, borghezio intanto organizza un manipolo di arditi dall'alito pesante, da lanciare contro i manifestanti allorquando gli sbirri finiscono il gas lacrimogeno.

Per la giornata di oggi, non si escludono ulteriori gaffe dell'italico nano.

Qui piove, governo ladro!!!

Sergej Molotov Commentatore certificato 07.07.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi ha di più sconcertato è stato sentire il pd difendere Napolitano.
E' una cosa incredibile, peggio di Berlusconi ci sono loro, i veri traditori, i veri venduti, i nuovi democratici o democristiani..
Nn abbiamo opposizione se nn in Dipietro che si deve guardare le spalle non dallo psiconano ma da un branco di idioti che giocano a farel'oppositori incalliti di facciata e poi sotto sotto...sono a disposizione col culo rotto.

Santo Iaria, Reggio Calabria Commentatore certificato 07.07.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che facciano volantinaggio delle foto di Pappy..sarebbe proprio un bel colpo..

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Luigi De Magistris a Londra: questione morale e libertà 2 luglio 2009

Parte 1/10
http://www.youtube.com/watch?v=LThDwGGZy-A


parte 2/10
http://www.youtube.com/watch?v=DQbeibsoark

parte 3/10
http://www.youtube.com/watch?v=vXZa0deFCTw

parte 4/10
http://www.youtube.com/watch?v=dsZSX2be8mw

parte 5/10
http://www.youtube.com/watch?v=ANE2-yRNRno

gli atri video ancora non ci sono

filippo m. Commentatore certificato 07.07.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un presidente del consiglio mafioso, potente e padrone della stampa e delle TV, comanda ovunque perfgino in Parlamento e la sinistra?
Fassino attacca D'Alema che attacca Franceschini ch attacca Di Pietro che , però , attacca giustamente, Napolitano.
La sinistra di berluscone, a destra ha la mafia.
Solo il Papa potrà farlo cadere o l'Inghilterra.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLI DI REPUBBLICA PROPRIO NON CI ARRIVANO...

Oggi pontificano BEATI con le durissime accuse del Vaticano sui "libertinaggi" e sulle minorenni... MA I VARI D'AVANZO, LI VEDONO I TG????? E SI' PERCHE' PER I TG la notizia non esiste... immaginatevi cosa avrebbero fatto i TG con Prodi... avrebbero aperto i TG con titoloni e servizi a martello... MA A REPUBBLICA NON SE NE ACCORGONO E FORSE NON SANNO CHE SE LA NOTIZIA NON PASSA DAI TG SEMPLICEMENTE NON ESISTE...

Anto Di Commentatore certificato 07.07.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno bloggers,

l'onorevole (tanto, come diceva il Grande G.Gaber, la parola "onorevole" ormai e' squalificata!) Salvini spero abbia almeno il buon senso di andarsene entro i prossimi 2 minuti.

Sono milanese doc ma nordico non significa leghista. Ma chi potrebbe mai condividere le malsane idee di questi ... (ognuno di noi ha, e deve ancora avere, l'insindacabile liberta' di scegliere l'aggettivo che piu' ritiene opportuno).

Vedete come fanno a fare i loro comodi, indisturbati? Ci mettono gli uni contro gli altri e noi ci "sbraniamo" ... e loro se la ridono ...
E' necessaria una "brusca frenata". Smettiamola di cercare uno pseudo-predominio tra di noi (un tempo veniva definita "la guerra dei poveri").

Siamo molto meglio di quanto vogliono farci credere.

Dal vostro amichevole (e milanese) PolloMannaro di quartiere.

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 07.07.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

la moralità e lo spirito di sacrificio di cui sono ricche le tradizioni italiane, le tradizioni di Maria Goretti e Irma Bandiera". E Berlusconi ricorda bene che la fine dell'ultimo governo Prodi venne preceduta da una tagliente schermaglia con la gerarchie vaticane.
Berlusconi come Maria Goretti, vuole convincere il Papa, tramite Letta, detto piumino.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO NON MI COPIARE!

PROPRIO IERI NEI COMMENTI AL POST DI BEPPE SULLA MAFIA HO SPIEGATO CHE ANCHE CHI PAGA LE TANGENTI SI PUO' CONSIDERARE MAFIOSO PERCHE' INDIPENDENTEMENTE DALLE MOTIVAZIONI, AEDERISCE AD UN MODELLO DI VITA.

Stop the consumerism of the Planet Commentatore certificato 07.07.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

...piccola ricerca su repubblica Riina Berlusconi...
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/04/28/riina-contava-su-berlusconi.html

Marco Radicchi 07.07.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

A CHE LIVELLI SIAMO ARRIVATI

PAPI IS BURNING, UNA PRESA PER IL CULO

http://www.youtube.com/watch?v=53sXgr2Q5RE

roby c Commentatore certificato 07.07.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

La Sardegna,la Sicilia,l'Emilia Romagna hanno sempre sfornato delle grosse contrapposizioni..da una parte ceto sociale operaio dall'altra un ceto fascista..sempre..

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

andate a firmare la petizione con cui si chiede a napolitano di dare una medaglia alla ragazza che ha difeso un omosessuale a napoli e si è beccata tante "mazzate" dai nazi: GAY.IT

pietro de simone1 Commentatore certificato 07.07.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Del racconto di Travaglio non capisco come si incastra la lettera... che dovrebbe risalire all'intorno del 94 (da sua deduzione), con la telefonata don Della Valle dell'88. Non vedo come possano parlare della stesso tipo di minaccia.
Mi sembra ci sia una incongruenza.

Guido Rossi 07.07.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro attacca duramente Napolitano e fa benissimo il suo mestiere e ruolo.
Invece D'Alema è impaurito, riscia di essere fatto fuori e reagisce male, non si rassegna a non contare più nulla.
Franceschini la fa nel vasetto difendendo Napolitano e ci fa cambiare opinione su di lui, mi spiego meglio di Veltroni e D'Alema, ma non ancora idoneo a fare un'opposizione a queste regime semi democratico e semimafioso.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento


Veline ed escort. Duro attacco dei vescovi

"Il libertinaggio non è un affare privato. Assistiamo ad un disprezzo esibito del pudore", dice monsignor Mariano Crociata, segretario generele dei vescovi, condannando la "sfrenatezza e sregolatezza" nei comportamenti sessuali. Un messaggio indiretto ma esplicito alle vicende di Berlusconi, al centro di un nuovo attacco della stampa estera.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

puttanopoli, mafiopoli, tangentopoli...paperopoli...

acc....

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti hanno sempre saputo quale era la funzione di Mangano a casa Berlusconi, non per proteggerlo, ma per controllarlo negli affari.
Travaglio polemizza con D'Avanzo perchè non gli fa queste domande, sbaglia, ogni giornalista gli faccia le sue domande in autonomia, ognuno secondo la sua coscienza e professionalità, non poleniche equivoche e personali.
In quanto a Grasso ora capisco perchè appare spesso in trasmissione e ride sempre , tranquillo e contento.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

SILVIO,SEI COME LO YOGURT.
dopo il G8 ti buttano via,sei scaduto.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa canta il deputato leghista Matteo Salvini alla Festa di Pontida 2009
Se questo è un parlamentare...
Il signore nel video, col bicchiere di birra in mano alla festa di Pontida 2009 è Matteo Salvini, 36 anni, deputato alla Camera, parlamentare europeo e capogruppo della Lega Nord al comune di Milano (quello che ha proposto i vagoni della metro separati per gli extracomunitari).

I fan gli fanno il coro personale di benvenuto e, poi, tocca a lui intonare una canzone. Non ci pensa un attimo e parte col repertorio tipico: "Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani...". Poi, alza il bicchiere e insiste: "Son colerosi e terremotati... Con il sapone non si sono mai lavati...". Intorno tutti cantano infervorati e contenti. Nessuno ha un ripensamento. Meno di tutti, appunto, Matteo Salvini, parlamentare della Repubblica italiana... Parlamentare?

PS: Adesso qualcuno dirà che è solo un comportamento privato.

GUARDATE IL VIDEO:
http://tv.repubblica.it/copertina/se-questo-e-un-parlamentare/34784?video

L' INCAZZATO NERO () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche Manuela a villa Mignotta?Non vedo la novità..

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

SE QUESTA E' LA RAZZA SUPERIORE.

Il 13 giugno il PARLAMENTARE salvini, sbronzo, intona un inno contro i napoletani insieme a tutti i suoi amici e magari si è messo anche alla guida in barba di tutte le leggi della sicurezza emanate dal suo partito.
Se quella di pontida è la razza superiore allora noi napoletani dovremmo essere degli imperatori.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 07.07.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cei, bagnasco, vescovi, famiglia cristiana, opus e vaticano.

fassino, veltroni, bersani, franceschini, d'alema ...

ma possibile che quando papi combina il casino quotidiano la prima preoccupazione è scrociarsi all'interno del proprio gruppo?

c'e' una bella dose di masochismo ...

niamo suppo 07.07.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

"L'AQUILA Una fiaccolata lunga e silenziosa"

Ecco bravi, sssccccchhhh.... zitti mi raccomando.
Non fiatate, nemmeno una scorreggia, potrebbe disturbare la quiete del dopo tempesta.

Hasta zozzoni... è un piacere manifestare così, passeggiando.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 07.07.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

...sto' creando una ronda per la sicurezza dei cittadini...la chiamero'...ss-teste di morte-...chi si vuole iscrivere?...premetto che nel curriculum bisogna essere ex-politici,pregiudicati,ex-tossici e assolutamente disoccupati....credo che uscira fuori una bella ronda....sempre per la sicurezza dei cittadini...ovvio.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

...ma delle "nuove" foto del nano a villa Pornosa si sa niente?
Sono state pubblicate?
( che attesa snervante...)

(o i media stranieri hanno avuto paura del pizzino di palazzo Chigi, in cui si preannunciavano anni di galera a chi le avesse pubblicate?)

Toni Alamo 07.07.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

MAFIA, BHA..

Ma c'è mai stato un parlamentare di destra o di sinistra minacciato o ucciso dalla mafia?
Tranne Aldo Moro ucciso dai suoi pari, io ricordo solo Pio della Torre ma la sua estrazione politica è completamente diversa.
Se i nostri parlamentari dagli anni della dc avessero intralciato la mafia, ci sarebbe stata una ecatombe.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 07.07.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

CASO ALDROVANDI
Ferrara, agenti condannati a 3 anni e 6 mesi
Il tribunale ha accusato i quattro poliziotti di "eccesso colposo nell'omicidio colposo" del giovane morto il 25 settembre 2005 durante un intervento di polizia. Commossi i genitori.
--------------------------------------------------
Omicidio colposo una sega!!!!!! quello è stato proprio omicidio volontario!!!!!!.

se la cavano sempre con niente sti frustrati assassini!!!!! se fate un lavoro di merda non'è colpa della gente, e questi dovrebbero essere quelli che mi proteggono? meglio stare alla larga da sti manichini assassini!!!!!!

Antonio Antonino 07.07.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

IL POTERE DI MANIPOLAZIONE DELLE MENTI CHE HA LA TV E' ENORME:

CHI GUARDA LA TV NE E' SCHIAVO

Stop the consumerism of the Planet Commentatore certificato 07.07.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Arresti preventivi... I SOLITI SOSPETTI

Giorgio Sodano Commentatore certificato 07.07.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI QUELLI CHE HANNO IL CORAGGIO DI DIRE CHE LA LEGA NON E' RAZZISTA..GUARDATE QUESTO VIDEO..LA VERGOGNA DI UN PARLAMENTARE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, MATTEO SALVINI, CHE PAGATO DA TUTTI NOI ITALIANI..SI PERMETTE DI INTONARE CORI RAZZISTI CONTRO I NOSTRI FRATELLI NAPOLETANI...

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/politica/salvini-a-pontida/salvini-a-pontida/salvini-a-pontida.html

Freedom of thought 07.07.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Privato è meglio.

Migliaia di vagoni ferroviari in demolizione dei quali non si trova più traccia, spogliati di "pezzi" che vengono lucidati, riciclati e spacciati per nuovi.
Naturalmente i "vertici" non ne sanno nulla... pfui!
Chissà cosa intendono dall'alto quando parlano di "tagli" alle spese.

Privato è meglio, è ciò che accadrà di Viareggio... resterà un affare privatizzato, al punto ch'è già sparito dalle cronache... non è vero che il G8 dei grandi malfattori della terra non serve a niente, mai meeting mafioso fu così provvidenziale.

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 07.07.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente credo che aprendo un blog si debba "accettare" determinate pubblicità e non si possa fare nulla per eliminarle.
-------------------------
Mah..io ho rifiutato un ottimo lavoro dal mafioso n°1 in Sicilia e tu sai di cosa parlo Giras..la vita è questione di scelte..

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sogno, Dio apparve al Cavaliere. Questi lo riconobbe subito perché il Signore era esattamente come lo raffiguravano, col tunicone e la gran barba bianca. "Sono venuto a trovarti", fece Dio, "per farti capire come la tua smodata ambizione, la tua inesauribile sete di potere siano assolutamente ridicole. Anche se tu conquistassi l'universo intero, resteresti sempre un nulla. L'universo, figlio mio, è finito". "In che senso?", domando' il Cavaliere. "ora te lo spiego", rispose Dio. "Immagina che io possegga una collezione di migliaia e migliaia di bottiglie di champagne. Ne ho stappata una, e quello che chiamate big bang non era altro che il rumore del tappo che saltava, ho riempito un bicchiere, e ora sto per berlo. Le stelle che i vostri astronomi vedono nascere e morire sono semplicemente le bollicine che si formano e scoppiano. E tu sei dentro quel bicchiere e quel bicchiere è il tuo universo. Ma appena avrò bevuto il mio champagne, il vostro universo scomparirà. Hai capito?" "Perfettamente", rispose il Cavaliere. "E quanto mi verrebbe a costare questa vostra collezione?".

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

..i grandi del mondo , dopo l'esperienza precedente a Pratica di mare con l'esordio Berluscomico di Romolo e Remolo ,come minimo si aspettano ...una parabola
.

cimbro mancino Commentatore certificato 07.07.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i tanti "imbecilli" e deficienti che circolano nei blog altrui solo per infastidire:


LEPUBBLICITA' LE GENERA IN AUTOMATICO IL SISTEMA,


non le decide il proprietario del blog.............


Ciao, stupidotti............

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una certa Terry, sostiene che fare pompini allo Gnomo del Fare e delle Disgrazie , è molto gratificante .Forse sarà come partecipare al Grande Fratello .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

A che ora cominciano le comiche domani?

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il buon Camillo Benso Conte di Cavour postava nel 1811 alle 28.69
sul post "il sesso degli angeli: veline o avvocati?"

'' MA NOI CHE CAZZO CE NE FREGA? ''

(oggi voglio iniziare come un tizio che conosco solo io)

BUONA MATTINATA, POPOLO DI NAVIGATORI

tempo come se fosse il 7 luglio
cicale assordanti
per il resto come sempre!

novità?

m m (mandi) Commentatore certificato 07.07.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il prossimo PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA deve essere come da copione e per l'amore del popolo italiano MANNA CELESTINO uomo onesto senza macchia del P.A.P.I=PARTITO ASTENSIONISTI PALLEDIFERRO ITALIANI...
cosa dobbiamo fare con la suora GIANNA ELETTA CHE A PRESO I VOTI DAL CONVENTO DELLE ORSOLINI SCALZE E SENZA REGGISENO e la sua nipoltina ENRICA ELETTA un altra suorina che fa finta di essere crocerossina INVECE INSIEME ALLA ZIA PRIORA sono due zoccolacce che campano con gli avanzi dei resti dei festini dei politici e voi italiani popolo di NAVIGATORI POETI E DISOCCUPATI volete farvi prendere per il culo da zia e nipote che sono due troie???NOI DEL P.A.P.I diciamo basta a questi personaggi che vogliono diventare presidenti della repubblica e affini solo perchè sono andati a scuola con un puttaniere che è riuscito a scoparsi conventi interi e ora è PRESIDENTE DEL CONSIGLIO...un'unico presidente onesto puro lavoratore santo CELESTINO MANNA prossimo presidente della repubblica senza imbrogli...la prima cosa che farà CELESTINO MANNA dimezzerà i 20mila euro a tutti i mercenari infami parlamentari che si fottono interi patrimoni mentre operai che si fanno il culo lavorando muoiono a 800 al mese...abbasso le suore zia e nipote ELETTA GIANNA ED ENRICA VIVA CELESTINO MANNA...AMEN

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO STANCHI DI VIVERE NEL PAESE DEI FURBETTI

VE LA RICORDATE LA STORIA DEL RISTORANTE DI ROMA DA 580??....NOI DEL BLOG
INFORMAZIONE DAL BASSO CHE ABBIAMO FATTO...
ABBIAMO CHIAMATO QUESTI FURBETTI...QUESTO E' LO SPECCHIO DELL'ITALIA....CON
UN ESEMPIO COME BERLUSCONI E LA SUA GANG..... CHE CI POSSIAMO ASPETTARE DAI
SUOI ESTIMATORI....SE SUBIAMO LE PICCOLE ANGHERIE SUBIAMO TUTTO, BASTA!
vi aspettiamo ;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

NOI NON MOLLEREMO MAI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI arresti preventivi:

"SONO DI UNA GRAVITA' ASSOLUTA".

>PICONI<

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Ogni ora è buona x postare "CAZZATE (liti tra noi)...


E ALLORA SENTI COSA FO'
SODDISFAZIONE
NON TI DO'

DIVENTO.........!!!!


ma ANDIAMO AFFANCULO TUTTI.


FANCULO FANCULO FANCULO ...ECC::: ECCC::::

a stasera.
fanculo.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Hu Jintao è in ITALIA per comprare gli ultimi pezzi della nostra povera italia invenduti...

mariluuu barbera
-----------------------------------------

Ora spero che chi ha acquistato il famoso "libro nero sul comunismo" (scritto da Berlusconi col pugno di Giuliano Ferrara) con quei fogli ci si pulisca finalmente il culo.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

La nuova 'strategia' di Papi in arte , corruttore di giudici e testimoni , fare di papa Ratzinger un compagno di merende .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo affari con i cinesi di Hu Jintao. Ci facciamo dettare da Putin (ex Kbg) il comportamento morbido da adottare nei confronti dell'Iran (da sempre paese amico dell'ex Unione Sovietica)...

beh! Per essere una nazione governata da un tenace "anticomunista" .. non c'è male.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

La maestra di prima media alla classe: "Dove siete arrivati in geometria, alle elementari?". Pierino: "Noi siamo arrivati al triangolo!". Luigina: "Noi siamo arrivati al quadrato!". La maestra: "E tu, Abdullah?". Abdullah: "Noi siamo arrivati al Pentagono..."

mark kaps Commentatore certificato 07.07.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorno :) .

Il Carlo...che parla ad canale ITALIA (stamattina)
é in gamba.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Amburgo: guasto in centrale nucleare, spenti tutti i semafori
04 Luglio 2009 18:03 ESTERI
APPENA DON SILVIO HA TELEFONATO AD ANGELA MERKEL è succeso questo...la sfiga continua


AMBURGO - Disagi sulle strade oggi ad Amburgo: due incidenti in una centrale nucleare tedesca nei pressi della citta' hanno provocato per due volte interruzioni di corrente paralizzando tutti i semafori cittadini. Lo ha reso noto il gestore, la svedese Vattenfall. La centrale nucleare, che si trova a Kummel, fornisce energia elettrica alla citta'. (Agr)

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Non vi sono piu' dubbi:
è un complotto comunista a livello globale, il peggiore che si sia verificato in tutta la storia della Repubblica.
E' cominciato con la povera Veronika, traviandola. E' proseguito poi con tutta la stampa mondiale (e qua non faccio i nomi dei giornali di tutto il mondo perchè sarebbe una lista cosi' lunga che non basterebbero i 2000 caratteri a diposizione).
Ora anche Vaticano... il complotto comunista ha cominciato dai preti ed è arrivato fino al Vaticano che, ormai succube dei bolscevichi, ha comunicato che il libertinaggio non è una questione privata.
Siamo di fronte al piu' poderoso e massiccio attacco comunista che si sia verificato negli ultimi 60 anni, e sta mettendo in ginocchio la nostra democrazia, la nostra libertà di corromper... oops... volevo dire di decidere.
Resistiamo, uniti, con pugnace entusiasmo, a questo ennesimo attacco comunista, e lanciamo un appello nello spazio, magari con una sonda, sperando che qualche civiltà extraterrestre raccolga il nostro disperato, pugnace, virile appello.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento

C'è sempre chi ripete gli slogan numerici da lavaggio del cervello di B
Uno di questi è la schiacciante maggioranza che il lestofante avrebbe nel paese
Ora B ha sempre annullato la realtà per imporre quello che gli fa comodo e ha ridotto a personali opinioni l'economia, l'etica, l'informazione, la giustizia, la costituzione, l'Europa, ma la matematica fatica a diventare una sua personale opinione perché i numeri hanno una loro forza incontestabile
Il Pdl ha preso il 35% dei votanti, che sono stati il 67% degli elettori
35 moltiplicato per 67 fa 23,45
Questo vuol dire che vota per il Pdl solo il 23% degli italiani, cioè 1 su 4
Non è proprio quel consenso plebiscitario
che il Cavaliere sbandiera e che qualche fessacchiotto qua presente sbandiera pure lui!
E' il 23%, niente di trascendentale
Nulla che non si possa battere
Il consenso plebiscitario è falso, non ci sono tutti questi italiani che lo amano, 77 su 100 non lo possono vedere
3 su 4 sono contro di lui
Se poi si scende alle preferenze, è stato scelto dal 25% del Pdl, 1 su 4 nella dx
e risulta quindi che quelli che lo hanno esplicitamente votato sono a mala pena 6 italiani su 100 e 23 quelli che votano Pdl
La maggioranza non lo vuole o vorrebbe una dx guidata da un altro
Consideramo poi che è stato sì il più votato ma ha preso solo 2.700.000 preferenze su 50 milioni di italiani
Pupo avrebbe preso di più
A livello locale poi ci sono varie sorprese
come a Roma Sassoli che prende quasi tante preferenze di lui, a Benevento lo supera Mastella, a Udine la Serracchiani
Insomma il colosso è d'argilla

Se poi uno dice che non c'è in giro nessun altro politico che prenda più preferenze di lui, ciò è vero e resta un gravissimo handicap dell'opposizione che a parte Di Pietro non ha saputo fare finora che una montagna di errori e malgrado i pessimi risultati insiste a tenere al potere proprio quelli che li hanno fatti
Questa è la vera sfiga italiana: una opposizione che non sa fare l'opposizione, che non sa fare niente

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.09 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Parlami d'amore, Italiota!
Tutta la mia vita sei tu!
i delinquenti brillano
Pioggia di Piombo scintillano

Dimmi che illusione non e
Dimmi che sei tutta per me!
Qui sul tuo cuor non soffro più
Parlami d'amore, Italiota!

viva il paese degli impunitii!!
banane e e scudetti per tutti!!

...(...._)
..(/^.^.\)
...(o o).....------. ()
.....U....###....)./
..|-|-|-|-|-|-|-|-|-|-|

Parlami d'amore
Parlami d'amore
Parlami d'amore, Italiota!

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di cose serie:

Nel Comune di Tortoreto provincia di Teramo, gran bella iniziativa pper fronteggiare la crisi e il bilancio comunale.
Sindaco e intera giunta si dimezzano lo stipendio comunale.

Se tutti adottassero questa iniziativa fino ad arrivare alle alte sfere del palazzo CASTA E MOLTO POCO CASTO... sarebbe un bel segnale molto forte che aiuterebbe tanta gente.
Pensate se si riducessero il numero delle AUTO BLU.

E' TROPPO FACILE PER BERLUSCONI, FRANCESCHINI & C. PARLARE DI CRISI, loro non prendono scarse 800 euro al mese quando va bene!!!

saluti blog

Stano Cellis Commentatore certificato 07.07.09 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Dal blog di cettina d.

i glicini di cetta

In questo blog voglio condividere con voi le mie esperienze, le mie impressioni, le mie aspirazioni. Voglio condividere con voi ogni dubbio, ogni pensiero per imparare e crescere.

Chissa come mai, avendo da moltissimo tempo, aperto il blog questa signora non ci sia stato nessuno e dico nessuno che abbia "condiviso" le parole sopracitate?!?!?!

La "GENTACCIA" non starà mai dalla parte dei MAFIOSI e dei RAZZISTI!!!

Una buonissima giornata!!

GERONIMO . Commentatore certificato 07.07.09 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON SILVIO ha confermato che porta veramente iella anche a chilometri di distanza ieri appena ha stretto la mano ad Hu Jintao in CINA è scoppiata una guerra civile e siamo già a 156 morti e tanti feriti...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Decreto Alfano Chissenefrega dello sciopero dei blogger
di Filippo Facci

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=364467

-----------

questo se lo sta lavorando per bene un vaffanculo.

Toni Alamo 07.07.09 08:14| 
 |
Rispondi al commento

VIAREGGIO 7 07 2009

In questo momento a Viareggio c'e' un silenzio surreale.

E'sparito il rumore di sotttofondo che tutti i giorni animava la citta'.

Le strade sono deserte e silenziose.


Un momento di pace dopo tanti giorni di agonia,
e non e' ancora finita.


M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 07.07.09 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Hu Jintao è in ITALIA per comprare gli ultimi pezzi della nostra povera italia invenduti...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

NOTARE BENE ESCORT ..

Silvio Berlusconi picks former topless model Mara Carfagna as G8 escort

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/italy/5760120/Silvio-Berlusconi-picks-former-topless-model-Mara-Carfagna-as-G8-escort.html

Ha mostrato le bombe ha fatto calendari per camionisti si e' trombata per due anni il PEDONANO poi Ministra ha raggiunto l'apice della notorieta'INTERNAZIONALE in campo di zoccole escort im "pompa magna" .. Il Telegraph ha fatto resoconto puntiglioso della ascesa verticale quasi un'erezione in carriera di ventando la Troja piu' famosa del Mondo. Si perche' escort senza ombra dubbio in Inghilterra come in America significa PUTTANA D'ALTOBORDO.

UNA BELLA CARRIERA MINISTRA CARFAGNA CONGRATULAZIONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 07.07.09 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Letto su "La Repubblica":

Napolitano a Hu Jintao: monito su diritti umani


Questa barzelletta mi farà stare di buon umore per tutta la giornata. Pensate un pò, Napoletano quando deve andare a fare la pipi deve chiedere il permesso a Berlusconi adesso vuole intimidire il presidente di un paese 20 volte più grande del suo !!!

Ah ah ah, hi hi hi...

ulderico ranieri (ulran2009), roma Commentatore certificato 07.07.09 08:04| 
 |
Rispondi al commento

DON SILVIO il solito pervertito per trovare il PUNTO G a invitato 29 capi di stato altro che G8 sarà un'orgia annunciata...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog,buongiorno a tutti
OH BANANA JOE!
patrizia daddario è una escort di lusso.
Per noi poveri mortali,rimasti agli idiomi popolari una mignotta di alto borgo.

Ormai conosciamo sufficientemente la vicenda che la ha coinvolta,dopo la notte passata(a pagamento) a letto con il vecchio porco,dopo la rapina in casa,a seguito dello scandalo che li ha coinvolti( http://www.youtube.com/watch?v=JevebRkkeao ),dopo l' incendio doloso alla macchina di barbara montereale( http://www.youtube.com/watch?v=9PoHwKcNkAQ ),dopo le "inconsuete" coincidenze che inseguono la vita di quelle che in molti hanno ribattezzato le "papì girls",per dovere di cronaca,è doveroso portare alla pubblica attenzione un' altro,l' ennesimo capitolo della saga "banana joe".
La daddario si svela al quotidiano spagnolo El Pais,in una interessante videointervista di seguito ripoprtata: (http://www.youtube.com/watch?v=5WOmKQ0QuAg&feature=related ) e divisa in tre parti da buttare giu tutte d' un fiato.

Non è per fare i morbosi,ma il fatto è che se per venire fuori una notizia,che riguarda mica il pizzicarolo sotto casa,ma il presidente del consiglio dei ministri,prossimo padrone di casa del g8,deve passare dalla Spagna,qualcosina che non và ci dovrà pur essere.
I servi del regime non si crederanno mica che il mondo intero stia a credere alle panzane che sparano loro,non si saranno mica immaginati di liquidare tutto,con la sciocca e banale,oltre che falsa,storiella che è solo gossip.
l’ articolo completo di video e link su “avapxos”( clicca il mio nome per visitare il blog),o segui questo link: http://avapxos.blogspot.com/
E IN GIORNATA UN VIDEO,ELABORATO DALL’ “A-TEAM” CHE NON TROVERETE IN RETE….

avapxos


"Nell'Autunno del 1991, quando il Dr. Borsellino era Procuratore a Marsala il mio Capo Assoluto Messina Denaro Francesco mi ha detto queste parole: "Di questo BORSALINO (così lo chiamava) non deve rimanere niente, neanche le sue IDEE, DEVE ANDARE nel DIMENTICATOIO. Lui deve morire e basta! Lui non deve morire solo per il danno che ha causato a "Cosa NOSTRA", per questo si era deciso di aspettare il momento giusto, ma Lui deve morire subito in quanto non gli si deve dare la possibilità di causare un danno irreparabile verso il cuore di "Cosa Nostra" e verso il Cuore dei nostri fratelli alleati. Caro ENZUCCIO, da informazioni sicure si è venuto a conoscenza che questo Borsalino sta costruendo una solida BASE con appoggi personali e segreti e dopo di chè con il Suo Sostituto 'Ingroia' " (Salvatore, per la sicurezza del Dr. Ingroia il Dr. Borsellino non voleva che io dicessi a verbale il nome Ingroia) "che gli sta a Cuore e che ne vuole fare il Suo braccio destro attaccherà come un PAZZO! Dobbiamo distruggerlo!"
Dopo aver ascoltato queste parole ho percepito e sono sicurissimo che chi ha ordinato a Messina Denaro Francesco di organizzare il piano per uccidere il tuo Amato Fratello gli ha anche manifestato la preoccupazione e la paura che questo piano fallisse. Tanto è vero che per mettersi al sicuro il Messina Denaro Francesco ha organizzato non uno ma due piani per ucciderlo affinchè sia nell'uno che nell'altro, non possa avere scampo! Doveva morire o col fucile di Precisione o con l'autobomba.

..... questa Forza del Male che mi aveva PLASMATO fin dalla Giovinezza ha mostrato tutta la sua debolezza e Vigliaccheria davanti alla Professionalità e al coraggio del Dr. Borsellino dimostrando paura che li ha resi davanti ai miei occhi non invincibili come mi avevano fatto credere, ma VULNERABILI!!!"

estratto dai memoriali del pentito Vincenzo Calcara
da
www.19luglio1992.com

Devastanti. Illuminanti.

Buongiorno blog.
Il cerchio si stringe. :)

Exidor .... Commentatore certificato 07.07.09 07:42| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ULTIMISSIME A.N.S.A.:

Finalmente avvistati i due Leocorni, fotografati mentre zompettavano felici sul prato di Villa Certosa.

Paolo Coretti, milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 07:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=64798&sez=HOME_INITALIA

....ahia ia ia hai....occhio minzo che scatta il licenziamento...

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 07:35| 
 |
Rispondi al commento

S. Edda

Le tre disposizion che ‘l ciel non vole
Incontinenza , malizia e la bestialitade
Incarnate son , nello spergiuro di sua prole
Che tristo offizio fà , per tutte le contrade
Sperando in te e in tutte le carole
Poscia Colui che move il sole e l’altre stelle
Menar l’infame per l’aere nero profondo
Per contrappasso appeso con le palle
.

cimbro mancino Commentatore certificato 07.07.09 07:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Cettina

Ieri sera sono entrata nel tuo blog.
Ho trovato questi annunci pubblicitari, nel tuo blog.
Oh mio Dio! mi son detta. E adesso? Che faccio adesso? In qualche modo la devo avvisare che c'è un sabotaggio perpretato nei confronti della sua immensa persona.

Ho letto che sei pure razzista. Insieme al Desani. Quelli del nord sono gentaccia.

Siete fantastici. Il vecchio che avanza.
I miei complimenti.
Chissà che dirà l'asterisco ..... ma l'asterisco ha volutamente non notato. Capisco.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Sei anche tu del PDL?
Riviste,Informazioni sulla Politica di Destra Richiedi Copia Omaggio
www.destra-dx.it/ForzaItalia

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Stati Generali Expo 2015

Qual è l'Expo che vorresti? Usa la creatività, regala la tua idea!

www.statigeneraliexpo.it

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

P.S.
Avevamo detto ieri che bisogna star lontani dalle bisce velenose. E allora, stai lontana, su.


Buongiorno Blog!
Caffè pronto.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ARRESTI PREVENTIVI ?

Siamo a questo punto ?
Pare proprio di si .
Arrestare ragazzi,studenti dell'Onda perchè
potrebbero reiterare reati durante manifestazioni
anti G8...Se anche fosse ,compito loro controllarli passo passo ma non certo
ARRESTARE PREVENTIVAMENTE 21 RAGAZZI !

Si corre verso la dittatura
e noi con la coda tra le gambe,con umana rassegnazione stiamo a guardare ?
Il dittatore non vuol mostrare nessuna immagine
di contestazione ai suoi ospiti ,per loro
solo sorrisi quindi ...ARRESTI PREVENTIVI e
Blindiamoci Tutti !

L'Onda per protesta occupa gli Atenei ....
e chi se ne frega (staranno pensando gli aguzzini)
almeno sappiamo dove sono in questi giorni.

P.S.
Caffè servito !
In mancanza di cucchiaino usate il manganello
pare vada di moda !
Lo trovate sulla dx della testa del contestatore
:(


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO, FATEVI DUE RISATE ... IO PER ADESSO VOMITO:


http://www.silvioperilnobel.it/


LASCIATE UN COMMENTO E PASSATE PAROLA ;-O

Uno dei tanti 07.07.09 07:05| 
 |
Rispondi al commento

In sogno, Dio apparve al Cavaliere. Questi lo riconobbe subito perché il Signore era esattamente come lo raffiguravano, col tunicone e la gran barba bianca. "Sono venuto a trovarti", fece Dio, "per farti capire come la tua smodata ambizione, la tua inesauribile sete di potere siano assolutamente ridicole. Anche se tu conquistassi l'universo intero, resteresti sempre un nulla. L'universo, figlio mio, è finito". "In che senso?", domando' il Cavaliere. "ora te lo spiego", rispose Dio. "Immagina che io possegga una collezione di migliaia e migliaia di bottiglie di champagne. Ne ho stappata una, e quello che chiamate big bang non era altro che il rumore del tappo che saltava, ho riempito un bicchiere, e ora sto per berlo. Le stelle che i vostri astronomi vedono nascere e morire sono semplicemente le bollicine che si formano e scoppiano. E tu sei dentro quel bicchiere e quel bicchiere è il tuo universo. Ma appena avrò bevuto il mio champagne, il vostro universo scomparirà. Hai capito?" "Perfettamente", rispose il Cavaliere. "E quanto mi verrebbe a costare questa vostra collezione?".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.09 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Non è un buon pubblico ministero quello che mette troppa carne al fuoco ,ingolfando il processo di testimoni e di documenti non necessari, nel senso che quelli depositati sono più che sufficienti. Straffare vuol dire finire alla Cassazione, che ama i timbri e le virgole non messi al loro posto, altrimenti ti invalida il processo e il lavo di anni . Rischi che un pubblico ministero esperto si guarda bene dal correre .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 07:01| 
 |
Rispondi al commento

No alle parate ,gridavano i terremotati aquilani.
Traduzione del Tg2 della pistola puntata, all' Aquila i 'partecipanti' a una manifestazione ricordano le loro vittime.Hai capito dove sono finiti i fascistissimi di palazzo Grazioli. A chi la gnocca di Noemi ? a noi.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 07.07.09 06:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.nydailynews.com/news/ny_crime/galleries/all_in_the_family_inside_the_gambinos/all_in_the_family_inside_the_gambinos.html#ph3

le foto ..

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 07.07.09 05:19| 
 |
Rispondi al commento

Arcibishop, guarda la foto 4 o 14 e dimmi come si sentono potenti e galli questi due in doppio petto
semmbra lo stesso sarto del PEDONANO non credi ?

Come si pavoneggia la MAFIA SPA!!!!!!!!!!!!!!!

Li mannamo tutti a zappa' la terra!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 07.07.09 05:16| 
 |
Rispondi al commento


Che foto!

http://www.nydailynews.com/news/ny_crime/2009/05/01/2009-05-01_mama_gotti_goes_wild_.html

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 07.07.09 05:10| 
 |
Rispondi al commento


Caro Bishop ho letto il tuo post sulle cinque famiglie ed ho trovato un altro articolo

http://www.nydailynews.com/news/ny_crime/2009/07/02/2009-07-02_suspected_gangster_from_bonnano_crime_family_gunned_down_on_staten_island.html

Salvatore Bonanno e' stato mandato in carcere in Canada ed il posto lasciato vuoto pare stia cominciando a scatenare una nuova guerra di territorio e dominio a NYC.

Il primo morto era UN BRAVO UOMO COSI' BRAVO CHE L'HANNO AMMAZZATO appena la copertura del suo boss e' venuta a mancare.

Occhi aperti perche' e' il primo omicidio di mafia per strada dal 1999.

The murder comes just months after the feds deported Bonanno boss Salvatore (Sal the Ironworker) Montagna to Canada, creating a fight for power atop the family.

"The timing is curious," a law enforcement source said.

COSA NOSTRA

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 07.07.09 04:26| 
 |
Rispondi al commento

IL MONDO CI ZOOMMA A 1000 X
*****************************

ITALIANIIIIIIIIIII

SIAMO SOTTO ESAME,

SIAMO ZOOMMATI A 1000 X,

CI ZOOMMANO OGNI PELO

DA TUTTO IL MONDO,

USERANNO L'ENDOSCOPIO DALL'ESTERO...

NELLA CINTURA DI CASTITA' REALE

SUI CONTI, SUGLI UOMINI, SULLE AZIENDE IN-SHORE

SUI COMPAGNI DI MERENDE E IN AFFARI


LE PIETRE A ROMA PARLANO

LE ZOCCOLE A BARI CANTANO

GIORNALISTI IMBECCATI...E IN PISTA


TUTTO CIO' CHE SUCCEDE IN ITALIA,

ORA FA IL GIRO DEL MONDO IN DUE FEMTOSECONDI


OGNI PROVVEDIMENTO DA DERIVA,

PER LA PROTEZIONE DI UN POPOLO DI FESSI

E DI UN FESSO CON DUE ORECCHIE

ALLA DUMBO SENZA LIFTING E SORCI VERDI


E' ATTACCATO

E CRITICATO DALLE DEMOCRAZIE SORELLE


SIAMO ALLA VIGILIA DI QUALCOSA CHE CI SFUGGE ?


LA FINE....


MI ASPETTO FLOTTE DI AVVOCATI EUROPEI

PER IL DIAVOLO,

SARA' GUERRA IN EUROPA

NEI PROSSIMI GIORNI, SETTIMANE E MESI

E CHE GUERRA...


TITOLO : LA FINE DELL'IMPERATORE !


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 07.07.09 03:22| 
 |
Rispondi al commento

C'e' una chiamata Internazionale per espellere l'Italia dal G8 e sostituirla con la Spagna per non avere pagato la quota pro-capite dovuta dai membri aderenti per gli aiuti umanitari.

http://www.guardian.co.uk/world/2009/jul/06/g8-considers-expelling-italy

Congratulazioni Governo Berlusconi!
Maximus Roman Emperor (), (SPQR)
------------------------------------------

Sono diversi mesi che questa voce circola! Se l'Italia non solleva la testa dalla crisi economica un ridimensionamento del suo peso internazionale è inevitabile anche se dubito che la Spagna possa prenderci il posto! Ma Cina e India di sicuro!

Spider B. Commentatore certificato 07.07.09 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato stampa

- Il rappresentante OSCE della Libertà dei Media esorta il Senato Italiano a rinunciare alle proposte di legge che limiterebbero la libera circolazione delle notizie
Articolo di Politica interna, pubblicato mercoledì 24 giugno 2009 in Austria.

[Osce]

VIENNA, 24 Giugno 2009 – Miklos Haraszti, Rappresentante OSCE della Libertà dei Media, ha chiesto oggi, ai legislatori italiani, di accantonare due previsti provvedimenti di legge che limiterebbero la libertà in Internet ed i resoconti sui casi giudiziari.
“Le disposizioni non riconoscono numerosi parametri internazionali riguardo la libertà dei mezzi di comunicazione”, ha scritto Haraszti in una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Presidente del Senato e al Ministro della Giustizia.
La proposta “sulla pubblica sicurezza” imporrebbe multe fino a 250,000 euro per i fornitori di servizi internet che non bloccano materiale considerato di istigazione o di apologia di reato. La Camera dei Deputati ha votato a maggio per cancellare questa clausola, ma la versione definitiva deve essere ancora approvata dal Senato.
Un disegno di legge “sul controllo telefonico e le intercettazioni elettroniche”, approvato l’11 Giugno dalla Camera dei Deputati, proibirebbe riferimenti pubblici a qualsiasi documento inerente processi giudiziari o indagini della polizia, prima della fine delle inchieste preliminari. I trasgressori rischiano una condanna fino a cinque anni di reclusione.
“Il disegno di legge non prevede eccezioni per casi in cui le informazioni pubblicate fossero di interesse pubblico. Non c’è distinzione neanche tra i funzionari responsabili della fuga di notizie e coloro che le trasmettono o le pubblicano” ha affermato Haraszti.
“Queste lacune sono inammissibili in una democrazia che riconosce ai cittadini il diritto all’informazione”.

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Questa STORIA dovrebbeessere passata ad OBAMA

durante il "G.7,5", perchè NON CREDO apprezzi un

Alleato "immanicato" con "Cosa Nostra".....

....Mi rivolgo a te BARAK come fossi DIO:

".....E LIBERACI DAL M A L E !"

giorgio m. Commentatore certificato 07.07.09 02:15| 
 |
Rispondi al commento

PD-L E L'OPPOSIZIONE PIUMA
*****************************

DA PESI MASSIMI A PESI PIUMA

LA DISFATTA DELLA SINISTRA NON HA FINE

ANCHE OGGI HANNO PERSO UN 3 %

EVVAI FRANCESCHINIIIII

VISTO COME SONO CONTENTI I TUOI ALLEATI DEL PDL ?


.


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 07.07.09 02:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho perso il mio "Floating Bug"...c'e' nessuno che mi da una mano?...Eppure l'avevo lasciato su questo blog...floating buuuuuuug...te...te...miciu, miciu.

"""""
[...]

Fai SABOTAGGIO e come ben sai, nel mondo della Blogosfera (qualsiasi Blog in INglese), saresti cacciato in ore

Provochi ed e' intenzionale

Promuovi Spin di ogni genere...promuovi SMEAR CAMPAIGNS e CHARACTER ASSASSINATION

[...]

Inoltre una tua frase CARATTERISTICA, comunicava ai tuoi FEDELI che un **codice che stai domando etc etc**

[...]

Agent Provocateur e dubito che con Pirelli-Telecom tu NON abbia mai avuto niente a che fare

***
NDR. Pirelli? Telecom?...mah!
***
[...]

Il tuo comportamento in Blog come fai qui, da quelle parti, avrebbe causato un tuo permanente allontanamento

[...]

Qui fai danni e ti diverti..o della PAZZIA

Carlo Vescovo (cardinalcarlo), Roma
"""""
-----------------------------------------------

Mamma mia, qui il Prozac occorre a camionate per questo qui.

Massimo Guerra

Edededed O.

Ededed

Eded

Ed

Giovanni

Paolo

Pippo

Cardinale

Carlo

Ormai si perde il conto di quanti nick ti HANNO SEGATO...a gia'...il water bug...ops...FLOATING BUG...excuse me...i javasprint...gia'.

Eppure il messaggio dalla sala controllo mi sembra piu' che ovvio ed evidente, ma tu piuttosto di capire che il TUO ALLONTANAMENTO da questo blog e' stato voluto perche' spacchi l'anima a tutti, ti vai ad inventare cose fantascientifiche.

Piuttosto di capire i vari avvertimenti e comportarti di conseguenza, saresti capace di dare la colpa ai marziani.

Ops...mo' ho paura che gli ho dato pure un'idea.

Al prossimo tuo nick, bauscia.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 07.07.09 02:12| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

IL PAESE DEI FURBETTI

VE LA RICORDATE LA STORIA DEL RISTORANTE DI ROMA DA 580??....NOI DEL BLOG
INFORMAZIONE DAL BASSO CHE ABBIAMO FATTO...
ABBIAMO CHIAMATO QUESTI FURBETTI...QUESTO E' LO SPECCHIO DELL'ITALIA....CON
UN ESEMPIO COME BERLUSCONI E LA SUA GANG..... CHE CI POSSIAMO ASPETTARE DAI
SUOI ESTIMATORI....
vi aspettiamo ;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

NOI NON MOLLEREMO MAI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Per punire questi poliziotti c'è voluta tutta la forza della mamma
del povero Aldrovandi. Vedi che ingiustizia c'è in Italia:
in America 150 anni di carcere per Madoff e quì questi ridicoli
3 anni e mezzo e Madoff è stato condannato non per omicidio ma per truffa!

Orlando Mistico 07.07.09 01:27| 
 |
Rispondi al commento

la mafia non esiste solo nei discorsi del caimano

luigi losi Commentatore certificato 07.07.09 01:21| 
 |
Rispondi al commento

"""""
La Badante di Dick Cheney ed ONORE al Waterboarding, Abu Ghraib e tenero beneficiario del Dr. Bob Castelli...e sua decisione di NON richiedere l'estradizione dei MERCENARI colpo Abu OMAR...azione da MERCENARI

Lo **spook e mole** per la Fammigghia Tronchetti (da latitante occorre fare qualcosa per il PADRONE od Ex) sostiene che Blackwater porta la DEMOCRAZIA nel mondo

Agent Provocateur (ed emmerdeur, direbbero in Francia), veste la bandiera del PIRATA mercenario

Il tipaccio non mostra alcun segno della decente GENS AMERICANA..millantando una provenienza MITICA come Hollywood (le FROTTOLE) ha disseminato nel mondo

Pessimo cittadino, inoltre, REALE e VIRTUALE, il che significa: sub-standard o da rottamare come tutti gli INFILTRATI con un salario

Capaci: a car-bomb, you fake
Carlo Vescovo (cardinalcarlo), Roma
"""""
-------------------------------------------------


Mi spiace, Google non ha il traduttore dallo scemo antico all'Italiano, se mi potessi dare una mano, magari con uno Zanichelli...

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 07.07.09 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto Abruzzo – Il prefetto non chiarisce e svela che i controlli non sono completi.

di Angelo Venti su Terra

Una conferenza stampa irrituale e che rischia di tramutarsi in un clamoroso boomerang per il governo. A indirla è il prefetto Franco Gabrielli, con lo scopo dichiarato di «chiarire» il contenuto di alcune notizie pubblicate su la Repubblica in cui si parlava con dovizia di particolari di appalti assegnati a ditte di «amici degli amici». Solo che il risultato, alla fine, è stato quello di confermare il contenuto delle notizie giornalistiche, che tra l’altro erano già state pubblicate la settimana scorsa proprio su Terra. E così il prefetto, che ha aggiunto altri particolari sulla gestione degli appalti, invece di dissolvere le prime timide ombre è finito a far aumentare le domande. Ha sostenuto, infatti, che i controlli sulle ditte sono in atto, che tutto è trasparente nonostante i tempi stretti dettati dall’emergenza della ricostruzione e che presto saranno resi noti gli esiti. «Comunque su 426 milioni di euro appaltati – ha sostenuto il prefetto Gabrielli – i lavori eseguiti dalla Impresa Di Marco ammontano a soli 128mila euro».
Ma dichiara anche che a essere state controllate, finora, sono solo le imprese che si sono aggiudicate gli appalti, mentre sulle ditte “mandanti” che hanno risposto in “Associazione temporanea d’impresa” i controlli, di fatto, devono ancora essere eseguiti. «In ogni caso per i controlli sugli appalti – ha sostenuto il prefetto – stiamo applicando la normativa vigente in tema di certificazione antimafia. In ogni caso, il contratto sarà firmato e i lavori pagati solo dopo aver superato tutti i controlli».

Continua su:
http://www.orsatti.info/archives/1538

===============================

Come si sospettava, sta dando i lavori ai suoi protettori.........

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento

E' FINITA_____ A. CAPONNETTO
La strage di via D'Amelio

IL COMMENTO
di Antonio
.
.
Ciao Paolo, in quella frase io ho sempre inteso la sconfitta di una PARTE dello Stato, sana, nei confronti della parte corrotta e mafiosa.

Insomma Antonio Ingroia indicava nelle piste da perseguire per Capaci e via D'Amelio 10 anni orsono: Gladio, la P2 e gli appalti truccati tra politici e imprese mafiose; i famosi appunti della famosa agenda di Falcone.
Ingroia, ritiene che la morte di Borselino sia dovuta alla sua eventuale conoscenza di questi appunti. Parliamo di Istituzioni e figure istituzionali collocate, manipolate, corrotte e deviate, tutto questo, quella stupenda persona che era Antonino Caponnetto ne era in parte a conoscenza.

Più che lo scontro tra due parti (stato-mafia può avvenire in Germania o in Olanda), una guerra intestina tra due anime dello stesso Stato e il caso Genchi (nel senso di come è stato trattato-sputtanato-indagato-occultato) mi sembra confermi ogni dubbio su chi ha vinto.

Abbiamo perso il derby... e i vincitori oggi comandano a tutto campo e si possono adirittura pemettere di chiamare un mafioso come Mangano "eroe" e sti stronzi dei nostri paesani lo votano pure !!

Stammi bene.

Antonio Montanari Bologna 06-07-09 14:05

*
*
*

;-)))
Grazie!


'notte BLOG


ho letto questo articolo molto interessante tratto da uno dei pochi giornali che ancora non si sono arresi al pensiero unico. Ve lo linko


http://www.capitoloprimo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2432:come-ci-vedono-dallestero-berlusconi-e-il-prossimo-g8&catid=14:cronaca&Itemid=110

maria izzo, pompei Commentatore certificato 07.07.09 00:52| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi se la chiesa prende posizione significa che è finita per in nano.
piuttosto pensiamo al dopo...il primo problema è la lega

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per edy s., milano

hai scritto questo:
"ci vuole una bella faccia di bronzo a
parlare di diritti umani !"

Ma quello che non sai o che non ricordi è che, il nostro presidente che allora non era presidente, quando ci fu l'invasione dei russi in cecoslovacchia, diceva che è giusta la repressione, ed infatti la enfatizzava, alla faccia dei diritti umani.Quì non è solo morfeo, mi sa che è anche lo smemorato di collegno.

alvise s., Zena Commentatore certificato 07.07.09 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEDERICO ALDROVANDI

Una ... tranquilla SENTENZA da PAURA :

TRE ANNI E SEI MESI, per una giovane vita SPEZZATA con modalità insane.

Nulla mi vieta di pensare che molti colleghi per bene di questi 'individui' che insozzano la divisa abbiano sperato di 'toglierseli dai piedi' per almeno vent'anni !

shelley keats Commentatore certificato 07.07.09 00:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Date una occhiata a questo link:

http://www.facebook.com/group.php?gid=95592079607&ref=nf

poi....... spero lo direte!!!!

Franco Darin 07.07.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento

PROCESSO ALDROVANDI

Le dure accuse
delle parti civili

I bersagli dell'avvocato Anselmo sono in primo luogo i quattro poliziotti imputati (Paolo Forlani, Enzo Pontani, Luca Pollastri e Monica Segatto). Non solo per il «falso alibi» e le «false dichiarazioni che hanno reso in aula per non ammettere le loro responsabilità», ma anche per «l'ipocrisia dimostrata alla prima udienza, in quella dichiarazione spontanea in cui manifestavano comprensione e condivisione per il dolore della famiglia, e che poi hanno querelato». Dito puntato sui colleghi degli agenti, incaricati delle prime indagini, che «di fronte a questa foto del volto sfigurato di Federico (mostrata in aula tramite un proiettore, come si vede in prima pagina) hanno avuto il coraggio di parlare di morte per malore, e si sono subito adoperati per dimostrare che il ragazzo si era fatto male da solo prima dell'arrivo delle Volanti in via Ippodromo». Anselmo arriva a parlare di «alto tradimento, non meno agghiacciante della morte del ragazzo». Sotto accusa anche l'istituto di Medicina Legale di Ferrara, per aver «steso una perizia basandosi sui verbali dei poliziotti oggi imputati: come si può mai pensare di fare chiarezza in questo modo?». Ma a finire sotto accusa è stata un po' tutta la città, per quel «clima di ostilità in cui si siamo trovati a lavorare. Quel clima di paura e intimidazioni che ha fatto sì che alcuni possibili testimoni ci abbiano diffidato dal contattarli». Quel clima che si ritrova anche nelle parole di uno di loro, quando afferma che la polizia va difesa perché ci difende, e se capita che ci va di mezzo qualcuno che non c'entra, pazienza. «E' questa la cultura in cui si siamo mossi», ha sottolineato Anselmo, ammettendo di «avere inizialmente fatto marcia indietro per paura», all'indomani delle prime perplessità e accuse della famiglia alla vista del corpo sfigurato del figlio.

Leggetelo, continua:

http://lanuovaferrara.gelocal.it/dettaglio/le-dure-accuse-delle-parti-civili/1655869/1

manuela bellandi Commentatore certificato 07.07.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

PLEASE,QUARCHEDUNO SPIEGHI A QUEL NANO CON LE RECCHIE GROSSE,CHE IL G8 NON E'STATO ORGANIZZATO PER RIFARSI LA FOTO CON OBAMA!OOOOBAMAAAAAAAA...OOOOBBAAAAAMMMAAAAAAA.....AAAHHHOOOOOOOOOOO!!!......

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 07.07.09 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Ancor la Massa non ha inteso cosa li Attende. Non potra' far alcuna Rivoluzione: sarebbe sterminata.
L'Esplosivo Binario, è retaggio del "Ferroviere"....
Rivelazione...Non Rivoluzione: i Rivoltosi, Sovversivi, lo san anche i Bimbi dove sono.
Approvvigionamenti Creativi e tagli ai Consumi, di Stampo Ascetico e Doppie Preghiere; Esorcismo Moderno......e il Diavolo si Dissolve, meglio di Aenne....giu' giu' nelle Fogne...il Posto Delle Laidecarogne....
Buonanotte, domani vo' in Guerra, prima che passi il Binario Unico, Piombato per la Crucchia Ceca o il Gulash Putinano......

enrico w., novara Commentatore certificato 07.07.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Osmosi di liquami
fusione d'olezzi
abbraccio di scarti
è l'animo umano quando s'accascia
e col macerar estivo
di consunte membra
s'allineano astiosi
intristiti da stipsi
e ad uno ad uno
salgono a galla
anche quelli meno esposti
cullati dolcemente
dai batteri colifecali.


Exidor ... Commentatore certificato 07.07.09 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marilu' io avrei fatto terno!
Scherzo.
Notte a tutti.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parliamo di un uomo con un limone in bocca

luigi losi Commentatore certificato 07.07.09 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

apparte l'Italia , ma anche il resto del mondo ...sembra che non si capisca...o si capisce molto
BENE !!

IRAN governo mussulmano protesta liberale progressista-capitalista !

CINA governo comunista-capitalista protesta "mussulmana"

AHAHAHHAHAHHAH!!!!!
..gli esseri umani NON SONO NORMALI ..tutti polli!
*

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 07.07.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

19 diciannove

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "Desiderio smisurato di gloria al di sopra delle proprie capacità. La forza brutale prende consapevolezza."

ABBINAMENTI: affondare, cielo, esilio, siringa, amica, cobra, mappa, strada, aureola, dirupo, nozze, vortice.

E' il numero dell'avarizia, dell'avidità, della fortuna sfacciata, del divertimento e del vizio. Quando è presente esiste sempre una atmosfera di illecito, una forzatura per ottenere risultati concreti ed eclatanti, come grosse vincite, estorsioni, ricatti. Questi risultati sono ricercati per generare invidia rispetto alla famiglia, ai parenti, all'amante, ai vicini di casa. Nel sogno è premonitore di vincite alle lotterie ed al totocalcio. E' anche ambasciatore di proposte illecite, di tradimenti, di maldicenze, di trabocchetti, di bestemmie, di sprechi inutili, di confusione e chiasso, di prostituzione, di travestimenti, di variazioni atmosferiche.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento

50 strusci Scagazza sul Blog e l'Anima dei Morti, mentre Peppino Mazzini gli regge la Padella.
Quanto SqualloreComplice in uno stato MafioNazista.
Ancora vendono , i Giuda.
Sofismi da Ospizio di Questori Corrotti Mentalmente.
Wiva Desani, Ndonio o come Cazzo Volete: Baciategli il Culo: tanto siete Abituati.
Lui Paga meno, ma Paga Bene......

enrico w., novara Commentatore certificato 07.07.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Cutolo, quando nel carcere di Ascoli Piceno, disse agli "scagnozzi" dei "servizi": mi spiegate perche' avete salvato una "mezza calzetta" come Cirillo, ed invece non avete mosso un dito per salvare uno statista "con le palle" come Aldo Moro?

Er pizzicarolo de Centocelle Commentatore certificato 06.07.09 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Travaglio, lo seguo sempre e mercoledi sarò a Roma all'Alpheus. Volevo fargli solo una domanda: Perchè la lettera, il cui destinatario era Berlusconi, è stata trovata a casa di Ciancimino? I casi sono 2: o berlusconi abitava lì (non mi stupirebbe!) oppure non è stata mai inviata. Ci terrei ad avere una risposta.

Saluti Alex

Alessandro Taccone 06.07.09 23:57| 
 |
Rispondi al commento

66 sessantasei

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "Annuncia epidemie e morte violenta, ma è anche simbolo di ribellione e rinascita. Angoscia e disordine."

ABBINAMENTI: fulmine, clandestino, delitto, arbitro, mercato, calice, avvocato, zitella, prigione, letto, infedeltà, paralisi.

E' il numero del magistrato, dell'uomo di legge, della forza pubblica. Rappresenta il sognare o l'avere realmente bisogno di un avvocato per un consiglio in materia penale o civile, economica, fiscale, per una separazione dal coniuge, per l'adozione di un minore, in seguito ad un avviso di garanzia, in seguito ad una ingiunzione amministrativa. Quando è presente questo numero si sognano o si incontrano avvocati, giudici, pretori; si sogna o si assiste all'investitura di un alto magistrato, di far parte di una giuria popolare, di un seggio elettorale, di una giuria per un concorso cinematografico o televisivo, per un concorso di musica leggera, per un concorso di bellezza femminile o maschile. E' anche il numero della forza pubblica, del sognare o dell'avere bisogno dei carabinieri, della polizia, dei vigili del fuoco, dei vigili urbani, della guardia di finanza, del sognare o dell'avere una visita della tributaria in casa o in ufficio. E' anche il numero della casa come rifugio dopo una scarcerazione, una degenza in clinica, dopo una minaccia, dopo un viaggio forzato. Questo numero rappresenta i simboli di riconoscimento, l'aureola, i gradi, l'alloro, l'urna elettorale.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Son CONTENTO!La mia lettera contro il Boia di Verona, paragonabile al peggior misto tra Berlusconi e un Bossi Prima Maniera , ma molto + Fascio, insieme a moltissime lettere giunte da tutta Italia, è stata pubblicata Sul Quotidiano locale di Verona Contro la sua Strafottenza, di essersi autoproclamato, Presidende della Federcaccia del Veneto, sul Quotidiano L'Arena. Yeah!Naturalmente è al Calor Bianco............

Luciano B., Verona Commentatore certificato 06.07.09 23:51| 
 |
Rispondi al commento

60 sessanta

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "Il libro del sapere umano. Trionfo sulla materia per illuminazione divina. Dominio sopra gli orrori della notte."

ABBINAMENTI: fratello, cristallo, trifoglio, memoria, peste, mangiare, scuola, cameriera, sorgente, comprare, favola, ciondolo.

E' il numero del lusso, dei gioielli, dell'opulenza, della lussuria, delle comodità esagerate. Questo numero è rappresentato dalla tavola imbandita riccamente, dall'oro e dai gioielli, dai vestiti costosi, dai negozi ben forniti, dalle grandi feste, dalle occasioni fastose. E' anche il numero degli arnesi e degli oggetti molto capienti, dei doni ricchi, degli atteggiamenti di superiorità, dei soldi in cambio di prestazioni sessuali, degli animali dall'aspetto maestoso, degli animali grassi, degli abiti talari abbondantemente ricamati.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:49| 
 |
Rispondi al commento


G8: Silvio Berlusconi has offended nearly every G8 leader

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/g8/5735189/G8-Silvio-Berlusconi-has-offended-nearly-every-G8-leader.html

ORMAI l'hanno segnato sul libro nero.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 06.07.09 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Se nella lettera indirizzata a berlusconi, provenzano dice che "darebbe una mano molto importante al disegno politico di berlusconi", la nascita di forza italia si era decisa già altrove, indipendentemente dal ricottaro di corleone. Chi ebbe il potere di costringere berlusconi a scendere in politica, deve quindi per logica stare sopra l'analfabeta pizzinaro di corleone e soprattutto doveva avere capacità persuasive ben più rilevanti del ricottaro di corleone e i suoi eventi luttuosi.
Quale minaccia più grande di mandare a gambe all'aria l'impero economico-finaziario del nano, avrebbe potuto spingere il nano stesso a scorticarsi vivo per vincere le elezioni? Insomma, chi ricattava il nano stava sopra il ricottaro e soprattutto lo aveva preceduto di molto. E chi é che sta sopra 'cosa nostra' se non coloro che lavano anche i soldi di 'cosa nostra' stessa! In fondo 'cosa nostra' senza lavaggio di soldi sarebbe come una ferrari senza benzina: la puoi guardare ma non ci vai da nessuna parte.


Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Viviamo in un paese in cui dei genitori sono... "felici" perché gli ASSASSINI del loro figlio sono stati condannati a 3 anni di prigione. 3 anni per un omicidio!

Sappiamo già che se anche verranno confermati nei successivi gradi di giudizio, questi ASSASSINI non faranno un giorno di prigione.

Dire la famosa frase ipocriota "credo nella giustizia" sia più pesante dopo una sentenza del genere che non dopo un'assoluzione.

sSE QUESTI ASSASSINIO SONO COLPEVOLI, 3 ANNI PER UNA VITA E' UN INSULTO! SE SONO INNOCENTI, 3 ANNI SONO UN'ATROCITA'. MA CHE GIUDICI ABBIAMO?

Max Stirner

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 06.07.09 23:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

53 cinquantatre

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "Simulazione. L'uomo tende a simulare pietà e affetto per ingannare gli altri e per nascondere i propri vizi."

ABBINAMENTI: solitudine, piede, aiuola, pagliaccio, diamante, arco, hostess, flauto, sconfitta, penisola, zappare, strage.

E' il numero degli insuccessi, delle sconfitte, delle imprese catastrofiche, ma anche della rinascita. Si collegano a questo numero le brutte figure, anche nei rapporti sessuali, i lavori sbagliati, i brutti voti a scuola, la libertà dopo anni di segregazione, la ritrovata serenità dopo anni di patimenti, un buon affare economico dopo anni di privazioni, un buon lavoro dopo anni di disoccupazione. Questo numero rappresenta la nave, la fuga dagli insuccessi, il suonatore che suona per strada, le scarpe e gli stivali per andare in cerca di fortuna, il sacerdote e l'ecclesiastico, gli occhiali.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:46| 
 |
Rispondi al commento

...Marco Travaglio,anche se in fondo molti
di noi conoscevamo (dopo tante notizie) il collegamento quasi...naturale con la mafia
di "certe persone".Ammetto che la tua lettera
d'amore mi ha colpito! Colpito,sopratutto,nel
constatare di quante e quante persone sono
coinvolte in questa miserevole,squallida ed
anche nefasta storia. Rimango allibito da questo!
Ciao e Grazie!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 06.07.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento

42 quarantadue

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "Perdita del controllo del corpo, esistenza rovesciata, sfiducia, disonore. Schiavitù del corpo e della mente."

ABBINAMENTI: pulce, adulterio, viale, caffè, osso, bambù, lepre, pidocchio, vetro, liquore, ruscello, zia.

E' il numero della benevolenza, delle simpatie reciproche, degli scambi, dei favori e dei buoni rapporti con le altre persone. Quando è presente questo numero scaturisce la simpatia per i figli, per i parenti, per i vicini di casa, per i colleghi di lavoro, per gli amici, e la gioia per le piccole cose. Questo numero è rappresentato dal pane, dal sale, dal vino, dagli alimenti, dai soldi prestati senza scopo di lucro, dal cavallo, dal falegname, dal tulipano, dal metro.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho messo via un po' di rumore
Dicono: cosi' si fa
Nel comodino c'ho una mina
E tonsille da seimila watt.
Ho messo via i rimpiattini
Dicono: non ho l'eta'
Se si voltano un momento io ci rigioco
Perche' a me va
Ho messo via un po' d'illusioni
Che, prima o poi, basta cosi',
Ne ho messe via due o tre cartoni
E comunque so che sono li'.
Ho messo via un po' di consigli
Dicono: e' piu' facile
Li ho messi via perche' a sbagliare
Sono bravissimo da me.
Mi sto facendo un po' di posto
E che mi aspetto chi lo sa
Che posto vuoto ce n'e' stato,
Ce n'e' e ce ne sara'
Ho messo via un bel po' di cose
Ma non mi spiego mai perche'
Io non riesca a metter via te.
Ho messo via un po' di legnate,
I segni, quelli, non si puo',
Che non e' il male ne la botta
Ma, purtroppo, e' il livido.
Ho messo via un bel po' di foto
Che prenderanno polvere
Sia sui rimorsi che rimpianti
Che rancori e sui perche'.
Mi sto facendo un po' di posto
E che mi aspetto chi lo sa
Che posto vuoto ce n'e' stato,
Ce n'e' e ce ne sara'
Ho messo via un bel po' di cose
Ma non mi spiego mai perche'
Io non riesca a metter via te.
In queste scarpe e su questa terra che
Dondola dondola dondola dondola
Con il conforto di un cielo che resta li'.
Mi sto facendo un po' di posto
E che mi aspetto chi lo sa
Che posto vuoto ce n'e' stato,
Ce n'e' e ce ne sara'
Ho messo via un bel po' di cose
Ma non mi spiego mai perche'
Io non riesca a metter via te.

Exidor ... Commentatore certificato 06.07.09 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Federico Aldovrandi:la fine di questo
ragazzo,rispecchia esattamente il degrado
e l'assurdità in cui vive questo paese.
Alla fine questi signori sconteranno 6 mesi,
da quanto ho capito. Ebbene ce la ricorderemo
questa maledetta storia,ma ricorderemo ancora
di più l'intervento finale della Giustizia Italiana.
Ripeto la Giustizia Italiana!Che Vergogna!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 06.07.09 23:35| 
 |
Rispondi al commento

ancora lutto...cosa sta succedendo...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:35| 
 |
Rispondi al commento


Se c'e' quale reminiscenza di vero COMUNISTA in questo Blog gli consiglio di fare una capatina in Cina dove ad una protesta per un paio di morti ne hanno aggiunti "soli " 156 in due tre giorni.

Magari Desani & friends che amano gradire come fischiano le pallottole possono ricordare come le hanno schivate.

Purtroppo i 156 morti non hanno piu' memoria.

http://www.youtube.com/watch?v=FHvI1pDNadY&eurl

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 06.07.09 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRANCESCHINI IN VISTA DEL CONGRESSO DEL PD-L
LECCA IL CULO AL PIDUISTA TESSERA 1816 , GIUSTO PER CHIARIRE DA CHE PARTE STA ,CASOMAI NON SI FOSSE CAPITO!!!!!!!!!!!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 06.07.09 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per averci contattato.

Dato l'elevato numero di email ricevute quotidianamente non è possibile fornire una risposta a tutte le richieste. Prosegui la navigazione.

Exidor ... Commentatore certificato 06.07.09 23:32| 
 |
Rispondi al commento

...]


Con la dichiarazione di illegittimità costituzionale dell'art. 15, comma 4, il valore del pluralismo, espresso dall'art. 21 Cost., si specifica già, come regola di immediata applicazione, nel divieto - in rapporto all'attuale assetto complessivo del settore televisivo - di titolarità di tre concessioni di reti nazionali su nove assentibili a privati (o dodici in totale) ovvero di titolarità del 25% del numero complessivo delle reti previste, mentre rimane nella discrezionalità del legislatore disegnare la nuova disciplina positiva di tale limite per colmarne la sopravvenuta mancanza.

Limite che dovrà essere rispettoso della regola suddetta e dell'esigenza costituzionale, ad essa sottesa, di necessaria tutela del pluralismo delle voci sicché, qualunque sia la combinazione dei parametri adottati, non sarà, allo stato, in alcun caso possibile che la risultante finale sia tale da consentire che un quarto di tutte le reti nazionali (o un terzo di tutte le reti private in ambito nazionale) sia concentrata in un unico soggetto. Ferma, quindi, la esclusione di un limite percentuale pari ad un quarto delle reti complessivamente disponibili, di per sè atto a consentire la ripartizione della emittenza privata fra una rosa ristrettissima di forti concentrazioni oligopolistiche, spetterà al legislatore - che sollecitamente dovrà intervenire - emanare una nuova disciplina della materia con forme a Costituzione, individuando i nuovi indici di concentrazione consentita e scegliendo tra le ipotesi normative possibili (come, ad esempio, riducendo il limite numerico delle reti concedibili ad uno stesso soggetto ovvero ampliando, ove l'evoluzione tecnicologica lo renda possibile, il numero delle reti complessivamente assentibili).

(sentenza della Corte Costituzionale n. 420, anno 1994)

manuela bellandi Commentatore certificato 06.07.09 23:29| 
 |
Rispondi al commento

...continuate a guardere la televisione...e senza rendervene conto...siete diventati tutti figli di berlusconi...gli italiani sono tutti figli di berlusconi...ma non sperate in una eredita...a voi lascera solo miseria e sofferenza...

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
tempo fa qualcuno dei nostri aveva scritto di una possibile OPA su Mediaset.

Ce le vogliamo comprare o no queste televisioni? E' una operazione economicamente vantaggiosa per tutti (noi e Berlusconi): noi comuni cittadini versiamo circa € 10,00 a testa, Berlusconi riceve un po di soldi e si leva dalle palle, così può godersi gli ultimi anni della sua vita in Sardegna oppure nella sua isola ai Caraibi, e stare dietro al suo Milan.
Tanto a lui interessano solo i soldi $ € (basta vedere la storia di Kakà: aveva già deciso lo scorso anno, e poi ora ha preso per il culo i suoi tifosi per un pugno di €uro).

Attendo una tua risposta.

Questa domanda la farò anche nei Meetup, è giunto il momento di agire per davvero.

Patrizio Rosi 06.07.09 23:27| 
 |
Rispondi al commento

FRANCESCHINI E I SUOI DEGNI COMPAGNUCCI,D'ALEMA,FINOCCHIARO,FASSINO,BERSANI,VELTRONI,RUTELLI E TANTI ALTRI CHE NON STO A ENUNCIARE TANTO LI CONOSCETE TUTTI,DOVREBBERO CONFLUIRE NEL PDL ,PER COERENZA CON I LORO BASSI IDEALI.


Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 06.07.09 23:25| 
 |
Rispondi al commento

bottegai capitalisti-legaioli-berluschini

...nantra volta a Roma ...352 euro per due pasti

ai soliti giapponesi !!!

....sovranità monetaria?
naaaaa...stangata popolare ..."MOLTO MEGLIO" !!!
...i soliti "ciarpami" scrivono che la colpa è dell'euro !!! ....tacci vostra!!!!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 06.07.09 23:25| 
 |
Rispondi al commento

X david try

riguardo la norvegia (ero uscito e non potevo risponderti prima), altri hanno messo link dove si dice che la norvegia ha la meta' del nostro debito pubblico, che e' in linea con i parametri internazionali (maastricht prevede di stare dentro il 60% di debito, noi staimo arrivando al 115%, la norvegia sembra che sia al 46-47).
per quanto riguarda la stampa estera, non vedo perche' continuare a sviare il discorso, se scrivono cose vere, sono vere, mi sembra questo il punto. si dice sempre: non attaccarti al fuscello nell'occhio degli altri se hai una trave nel tuo. e non e' una frase "biblica", e' semplice buon senso.
i media esteri stanno sparando balle? dobbiamo credere a ghedini che dice che le loro foto sono taroccate? e perche' dobbiamo credere a ghedini? ho gli occhi per vedere e un cervello per capire, a me sembra che le balle arrivino da questi nostri. farei un torto alla mia sia pur limitata intelligenza a credere alle favole, ripeto, squallidissime e tristi, di questa gente.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 06.07.09 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i tuoi cimeli 57347 capelli finti una prostata dei tacchi una faccia siliconata della polvere bianca incastonata nelle narici nelle gola dei viagra non scesi e un cervello di gallina nata da un'uovo di oca...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:22| 
 |
Rispondi al commento

...io mi domando: possibile che queste cose le vengano a sapere 4 gatti compreso il sottoscritto? E tutte le altre? Un esempio solo: l'intervista fatta da un giornalista francese a Paolo Borsellino 50 giorni prima che saltasse per aria? Ma gli italiani non vengono informati, non si informano o cos'altro? Io non mi capacito, non riesco a capire...o forse si! Forse Berlusconi incarna alla perfezione il sogno italiano: disprezzo assoluto delle regole di qualsiasi tipo e massimo sdegno se le regole non le rispettano gli "altri"; belle gnocche da sollazzo ma guai tradire la moglie; andare a puttane ma sposare solo una vergine...e via discorrendo chè ce n'è da scrivere un libro. Forse meritiamo uno come Berlusconi, la maggioranza di noi almeno, il 60% come lui dice in giro. Certo che l'altra parte dei politicanti non è migliore, è solo meno peggio...Ma con 'sta storia che tutti tengono famiglia (parlo dell'informazione, di coloro deputati ad informarci delle cose importanti e vere, quelli tutti invaselinati che hanno sempre le braghe calate alle caviglie); quanto si potrà ancora tirare avanti?...ho paura che prima o poi...

walter sonaglio 06.07.09 23:19| 
 |
Rispondi al commento

fanculo
zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi, l’indefesso puttaniere improcessabile, corruttore, evasore fiscale prescritto e autoassolto, sta pensando quali volgarità sputare nei microfoni di Raiset durante il G8.
Mentre la stampa estera è in uscita con nuove immagini del bordello Certosa, una nota di Palazzo Chigi parla di bugie e stampa morbosa.
Se le giudicano così prima di averle viste vuol dire che sono immagini scomode!

A conferma che di morboso, qui, c’è l’avversione alla verità da parte dei giornalai lacché stile minchiolini, la stampa estera si comporta normalmente come fa con tutti i politici perché di ammorbato, qui c’è solo la coscienza degli italiani, talmente sedata da accettare passivamente che tutto questo scandalo sia una vicenda di scarso interesse.
Ma non lo è.
Anzi, in un paese normale un premier corruttore e puttaniere sarebbe già “alla baggina” da tempo.

Mafia, puttane, orge, bugie, calunnie.
Sono i volgari ingredienti che compongono il quadretto del presidente del consiglio dei ministri italiano.
Infatti gli italiani non sono con lui.

Daniele MARTINELLI

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:16| 
 |
Rispondi al commento

@ Alba Kan.

"""""
...però non digerisci desani...
Capisco...in molti hanno lo stesso problema...
Alba Kan.
"""""
-----------------------------------------------

Alba Kan, guarda che a me deasani sta pure simpatico quando prende la sua dose di Prozac e riesce a contenersi.

Non so perche', ma me lo immagino cosi':

http://www.youtube.com/watch?v=U-DcR8ENtyw

Lui ovviamente e' quello con il pres...ahem...la cuffietta ROSSA.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 06.07.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=0rseZRvdVTQ&feature=related

Le figure di merda

pedopetonain

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo come le cose a volte, con un pò di buon senso collettivo, si possono risolvere, senza tramutarle in tragedie, come anche la distanza istituzionale non aiuta, anzi.....

Ora vediamo a noi chi ci ha risposto:

Onorevole Giorgio Napolitano


NESSUNA RISPOSTA


OMICIDIO ALDOBRANDI come OMICIDIO NIKI APRILE GATTI

OMICIDI DI STATO MAFIOSO E MASSONE.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 06.07.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Poi dice che a uno gli girano le palle e diventa antisemita.

dunque, tralasciamo il fatto che il rabbino capo di Roma paragoni silvio berlusconi nientemeno che a Re David, il vero unto del Signore, dicendo che anche re david aveva un sacco di concubine e nessuno si scandalizzava. tralasciamo il fatto che preferisca di gran lunga ahmadinejad a Moussavi perchè almeno il primo si sa chi è. mentre il secondo, chissà, potrebbe anche portare l'iran ad uno sbocco democratico e israele senza nemici è come la svizzera senza segreto bancario o l'olanda senza i coffee shop: un paese senza senso. per questo israele da anni ha infiltrato hamas e puntualmente ad ogni scadenza elettorale li obbliga a sparare qualche petardo arrugginito, in maniera da assicurare la vittoria alla destra più becera e filonazista.

perchè israele per sopravvivere ha bisogno di nemici.

ma il problema è che silvio è già amico di israele, come è amico di qualsiasi altro paese fascista ed antidemocratico. se il rabbino capo di roma è in cerca di altri paesi ostili dovrebbe fare l'elogio di Diliberto così gli farebbe superare il 4%...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento

mafia l`8° senso

nellogiubini 06.07.09 23:06| 
 |
Rispondi al commento

THOMAS CHESTERTON

Travaglio non mi meravigliano certe notizie e nn meravigliano gli italiani...

...E TRA QUALCHE RIGA TI SPIEGO IL PERCHè

vouoi sapere la triste verità!?

"Le fiabe non raccontano ai bambini che i draghi esistono. I bambini sanno già che i draghi esistono. Le fiabe raccontano ai bambini che i draghi possono essere uccisi."

MA NOI NON SIAMO PIù BAMBINISIAMO ADULTI...

E SAI COSA SANNO GLI ADULTI!?

CHE IL DRAGO NON PUò ESSERE VINTO, è Lì HA IL SUO POTERE E SFIDARLO SIGNIFICA LA MORTE...

Pensi che gli italiani non sappiano che berlusconi sia colluso con la mafia!? La mafia deve riciclare soldi e lo fa avvicinando i grandi capitali:

banche

società


e società di calcio...

PERCHè IL CALCIO è TANTO ESALTATO!? PERCHè è TANTO SEGUITO, PERCHè VOGLIONO CHE MILIARDI CIRCOLINO ATTRAVERSO IL CALCIO!? I mezzi di informazione ne danno notizia come fosse un EVENTO FONDAMENTALE...

LA RAGIONE è LA MAFIA...

COS'è LA MAFIA OGGI!?

PARTITI AL POTERE

MEZZI DI COMUNICAZIONE

FIAT

COPPERATIVE "ROSSE=CAMORRA"

ENI

...

PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA

CASINI

MASTELLA

BERLUSCONI

D'ALEMA

...

Questo è L'UOMO NERO.

La mafia teme una sola cosa: LA DEMOCRAZIA (consapevole).

Se un popolo fosse consapevole del POTERE CHE ESSO HA AVREBBE GIà COMPIUTO UNA RIVOLUZIONE... ma non solo siamo inconsapevoli siamo PIRNCIPALMENTE CODARDI! IL NOSTRO MOTTO è: SOPRAVVIVERE!

SIAMO DIVENTATI MAFIO-DIPENDENTI...

Di cosa meravigliarsi quindi!?

"Le fiabe non raccontano ai bambini che i draghi esistono. I bambini sanno già che i draghi esistono. Le fiabe raccontano ai bambini che i draghi possono essere uccisi."

... quei bambini sono morti tanto tempo fa... in una galassia lontana lontana.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 06.07.09 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Molti link qui postati...hanno publicita...ok ..ok- ma sgarbi no è.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 23:04| 
 |
Rispondi al commento

2009-07-06 21:03

Antitrust sanziona Rai e Mediaset 440 mila euro di multa per pubblicita' occulta

ROMA, 6 LUG - L'Antitrust ha sanzionato Mediaset e Rai per 440mila euro 'per aver mandato in onda pubblicita' occulta'.
Si tratta di due distinti provvedimenti che riguardano le trasmissioni Questa Domenica e Pomeriggio 5 e L'Isola dei famosi 6.
L'Autorita', spiega una nota, 'ha giudicato responsabili della medesima violazione del Codice del Consumo anche le societa' produttrici dei beni reclamizzati in modo non trasparente'.

Ansa

Silvanetta P. Commentatore certificato 06.07.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Aldobrandi;

**Sentenza infame**
c'è la registrazione
"lo abbiamo picchiato di brutto x 30 minuti"

e la centale risponde uno a zero x noi.

maledetti tutti compresi i giudici e gli avv... dei polizziotti.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:55| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "lettere", questa è la mia lasciata ai genitori di Federico Aldrovandi nel loro blog, PER NON DIMENTICARE MAI quanto VIGLIACCHE e INFAMI possano essere certe persone che dovrebbero "proteggerci"...e invece CI UCCIDONO, perché con Federico, a mio avviso, siamo morti un pochino anche TUTTI NOI.

A Lino e Patrizia

"Finalmente un MINIMO di giustizia. Ora MI AUGURO che simili ELEMENTI vengano privati della possibilità di far male ad altri, altrimenti la condanna sarebbe solo una presa in giro.
Io, come cittadino italiano, NON VOGLIO essere "protetto" da gente simile e NON voglio neanche pagar loro lo stipendio.
In polizia NON si entra con dei precedenti e quindi SPERO VIVAMENTE che coloro che il precedente se lo creano ADDIRITTURA ABUSANDO della divisa, vengano IMMEDIATAMENTE CONGEDATI CON DISONORE (perché chi con spietata arroganza e INSENSIBILITA' uccide un giovane e in più cerca di farlo passare come un poco di buono, NON MERITA ALTRO) e si trovino un lavoro come tutti. In fondo, molti di loro si lamentano anche di guadagnare poco; BENE, ora VEDREMO quanto guadagneranno i 4 ASSASSINI facendo un lavoro come il mio o quello di migliaia di italiani che, ogni santo giorno, con ONESTA' e UMILTA' si alzano alle 6 e NON si lamentano continuamente di guadagnare poco.
CORAGGIO Lino e Patrizia, avete fatto MOLTISSIMO contro un sistema che, PURTROPPO, invece di prendere le distanze DURAMENTE da esseri simili, SPESSISSIMO cerca di "coprirli" (e Voi ne sapete qualcosa).
Quindi fatelo per Federico, per Voi ma anche per TUTTI quei giovani che NON DEBBANO MAI PIU' trovarsi sulla strada gente così.

Un affettuosissimo saluto da Davide Comeri, Genova."

Il blog di Federico Aldrovandi, per chi volesse conoscere questa assurda storia di VIGLIACCHERIA ed INFAMIA è: http://federicoaldrovandi.blog.kataweb.it/

Perché NESSUNO di noi dovrebbe MAI DIMENTICARE simili avvenimenti; e che la memoria ci aiuti a NON doverne vedere, leggere o SUBIRE MAI PIU'!

Davide Comeri, Zena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


C'e' una chiamata Internazionale per espellere l'Italia dal G8 e sostituirla con la Spagna per non avere pagato la quota pro-capite dovuta dai membri aderenti per gli aiuti umanitari.

http://www.guardian.co.uk/world/2009/jul/06/g8-considers-expelling-italy

Congratulazioni Governo Berlusconi!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 06.07.09 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Yes, we camp
segnalo video televisione tedesca sulla ‘ricostruzione’ dell’Aquila

peter bradelj 06.07.09 22:49| 
 |
Rispondi al commento

andreotti è tranquillo fino che c'è berlusconi (come parafulmini).

cossiga è tranquillo fino che c'è andreotti.


gelli è sicuro fino che c'è cossiga.

la SANTA ROMANA CHIESA bancaria è sicura fino che
c'è gelli.

ECC::...

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:47| 
 |
Rispondi al commento

quello che conta è la coerenza....

tutti noi abbiamo bisogno di certezze...di stimoli che abbiano una logica....che lascino percepire una ventata di verità :

ndonio...quanti anni hai ?

-ho fatto il militare a barletta 35 anni fa...
-durante l'ora di religione 16 anni fa.....

basta la quinta elementare per comprendere che digiti cazzate....fa nulla ridiamoci su......

a breve ci scriverai che nel 1939 hai valicato le ardenne...etc.....etc....

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 06.07.09 22:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

arresti preventivi nemmeno in iran....

spero ci arrestino a tutti.....

cosi potremmo finalmente contarci e vedere chi à la vera maggioranza del paese .....

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini.....ci senti bene?

Allora....

PRRRRREEEEEEEEEE.......

La prossima volta prima di parlare di Antonio sciacquati la bocca altrimenti potresti rischiare di sparare altre cazzate, oppositore del cazzo, eppure scemo visto che ti piace essere preso per il culo, già.....come si dice: la farina non si impasta senza l'acqua (PDL e PD-L sono la stessa cosa).

La prossima volta non perdere occasione di stare zitto.

Nik Salsabanda 06.07.09 22:45| 
 |
Rispondi al commento

benvenuti in iran.........


adesso provate a protestare.....

qui genoa e iniziata 3 giorni prima

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Una accozzaglia di squallore
e' stata un'eccellente annata
le uova partorite dal piu' infame serpente
si sono schiuse mostrando
le vostre infime facce di traditori

usurai dall'indole di trangugiatori
di lacrime e sangue di povera gente
siete cresciuti succhiando
alle mammelle della corruzione il succo maledetto
di mazzette provenienti da omicidi commissionati

impuri leccate i piedi inchinandovi a cottimo
ai vostri padroni che cinicamente vi lasciano
nelle vostre fetorenti ciotole
i resti di infamie e calunnie da voi prodotte
frutto albergatrice nelle vostre anime avariate

astrusi d'infantilita'vi vantate dei vostri
luridi tradimenti per voi pane quotidiano
prostituti cacciati da bordelli
i vostri decadenti corpi svenduti e manomessi
non tirano piu'e' inutile cercare ancora
di impegnarvi con oscenita'

provando che il politico corrotto di turno
vi arruola in cambio di qualche appalto
o qualche lavoro sicuro che vi fa
un'altra volta ancora accodarvi al branco di maiali
voi figli di scrofe che vivete ingrassandovi

con le disgrazie degli altri
la vostra indole di spietati parassiti
presto viaggera' in prima classe
con il treno che vi conduce nel padiglione nuovo dell'inferno
la sentite la puzza nauseabonda di carne bruciata
che emanano i vostri corpi sporchi di peccati???

Atlantic City 17 dicembre 2008

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=rO4nTjFECT4

Er pizzicarolo de Centocelle Commentatore certificato 06.07.09 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non tacero' mai, sig. Presidente

di Luigi de Magistris - 6 luglio 2009

Quando lo Stato di Diritto viene mortificato, quando la Democrazia viene attaccata, non ci vuole il silenzio, non è pensabile la narcotizzazione delle coscienze, non sono accettabili dosi di bromuro istituzionale.

Serve invece adrenalina, ci vogliono il coraggio delle idee, la forza dell'onestà, la volontà di contrastare un sistema marcio.

E' ancor più grave che si chieda il silenzio perché i grandi della Terra si riuniscono in tutta la loro potenza, mentre i “piccoli” della Terra soffrono nel silenzio generale.

Quando un governo violenta la Costituzione chiedere il silenzio è contribuire a mortificare la Carta Costituzionale, mentre bisognerebbe difendere i principi fondanti di ogni civiltà: la solidarietà, l'uguaglianza, la fratellanza, le libertà.

Ma, amici di “Facebook”, a chi detiene il potere, ai ricchi della Terra, quanto interessano veramente questi valori fondanti per i quali tanti nostri predecessori hanno dato la vita?

Quello che interessa, evidentemente, è che non si disturbi il manovratore, che i summit si svolgano senza che il mondo sappia che in Italia stanno instaurando un regime senza l'olio di ricino (almeno per il momento).

Ancor più grave è ascoltare - in modo da garantire la passerella sui luoghi di un immenso dolore che serve solo all'immagine opaca dell'utilizzatore finale - il capo della Protezione Civile che riferisce alla Nazione che lo sciame sismico di questi giorni è monitorato e che tutto è sotto controllo e che nulla accadrà che potrà mettere in pericolo l'incolumità dei potenti: peccato che lo stesso encomiabile zelo istituzionale non sia stato utilizzato quando vi è stato lo sciame sismico che ha preceduto il terremoto devastante che ha distrutto L'Aquila e parte della sua provincia.

Ma, suvvia, sappiamo ormai che l'art. 3 della Costituzione non vale per tutti.

segue
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/17580/48/

Silvanetta P. Commentatore certificato 06.07.09 22:39| 
 |
Rispondi al commento

"Buongiorno a tutti, oggi siamo in trasferta, in tipografia, stiamo chiudendo un instant book insieme a Peter Gomez e a Marco Lillo, si intitolerà “Papi” e che uscirà a metà luglio, ma non è di questo naturalmente che vi voglio parlare."

Intanto ce ne parla e chissà che non se ne venda qualche copia in più.

I preti sono tutti uguali, anche quelli che, ufficialmente, si fan passare per laici.

SIMONA DALAMONA 06.07.09 22:37| 
 |
Rispondi al commento


L’uomo che dovrebbe essere in galera per tradimento è oggi alla massima poltrona di Bankitalia.
E da lì critica publicamente le misure dell’attuale dirigenza.
Draghi sta preparando così la sua nomina a capo governo «tecnico» post-berlusconiano.
E i media sono tutti ai suoi piedi, mentre Berlusconi strafà, esagera, straparla.
L’Italia è un disastro perenne, tanto che dovrebbe farsi amministrare dalla Protezione Civile e dal suo «uomo del fare» Bertolaso.

MAURIZIO BLONDET

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono che un'esercito infame
di vecchi in un paese civile
li avrebbaro chiusi nelle celle di un'ospizio
senza dargli nemmeno la soddisfazione del carcere

i giovani sono la nostra unica risorsa
la forza pulita della verita'
che non puo' dormire per farsi
fottere il futuro da maiali diossinati

prossimamente le anime laide
intrise di peccati viziosi di questi esseri
senza dignita' e amore per il prossimo
verranno lasciate marcire
fuori alle porte dell'inferno

anche satana schifato da tanto marciume
non li fa entrare nelle fogne dei padiglioni
piu' maledetti albergati negli abissi dell'inferno
raccomandati da una sacrilita' fasulla

di mercenari ricattatori della giustizia
i vostri accumuli costruiti forgiandoli
con gli assassini piu' infami
ospiti delle vostre lubriche cosienze

saranno pegni di punizione
le vostre anime non troveranno mai pace
strisceranno nel fango piu' viscido in eterno
non vi resta il pentimento di tutto il male che avete fatto..

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

@ x il dobbio "BRODO" ** star. **


50 brodo star e ti riduci così ????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***
"Una giornata di sciopero! Nessun immigrato al lavoro per far sentire il peso delle nostre fatiche e chi ci umiglia e demonizza e a coloro che hanno permesso a questo governo di arrivare adove è adesso, con le sue leggi razziste e demagogiche!"
***

Cerchiamo di non essere ridicoli!
Nella storia l'immigrato fugge dalla sua terra per fame, disperazione e necessità di sopravvivenza.
Non si chiede dove va, ma cosa va a fare per vivere, e inevitabilmente finisce schiavizzato nelle fauci dei telecolonialisti, nel senso che gli sfruttatori non hanno nemmeno più bisogno di andarseli a prendere in catene, due messaggetti propagandistici e se li ritrovano in casa, come fosse il telelavoro, in più a gratis!
E il miserabile allora arriva per ingrassare una pletora di aguzzini nelle cui vene, purtroppo per chi non l'ha ancora capito, scorre sangue fascistoide e razzista, ha il governo del paese ospitante, ne detiene gli strumenti di coercizione educativa e li "alleva" a suo piacere.
Industria, edilizia, e agricoltura testimoniano!
Ne viene fuori un pastone di servi, schiavi, opportunisti, disperati che sgomitano per un tozzo di pane, complici inconsapevoli di un regime mafioso solo perché questo con i suoi piccoli redditi si può permettere lavoratori a basso costo, servitù pulisciculo a costo zero in cambio di un letto, manovalanza delinquenziale.
Vivono fuori dalle conoscenze della storia del paese ospite, non ne conoscono i meccanismi che ne hanno fatto apparentemente uno migliore del proprio, e diventanto avversari, nemici, concorrenti di una classe sociale ormai stanca e dimentica dei sacrifici passati.
Sono tutti giovani, spogliano le loro terre da forti braccia e fresche menti lasciandole in balia dei futuri conquistatori, se sono capaci di questo sono anche un po fascisti dentro, innocenti forse...
E dovrebbero scontrarsi col il razzismo e il fascismo strisciante cui siamo giunti qui?
Attenzione, la storia insegna.
G. Sodano 3/7/09
--

Giovanardi conosce la storia...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 06.07.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONIA ALFANO...6
GRANDE ....
ieri chiedevo a TE...o scusi ONOREVOLE chiedevo a lei;

A ...IL "DI".
E AL ...EL"DE".

Di farsi sentire....oggi ho saputo che non state ZITTI...

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

La riunione della cupola mafiosa dell'Impero come quelle di Re Artù avrà il suo Re Obama al quale i cavalieri cortigiani si inchineranno profondamente e si dichiareranno pronti ad eseguirne ogni desiderio.
Non una misura vera sarà presa per regolare dentro la legge il mercato finanziario ed industriale che ha portato il mondo in un disastro di cui ancora non si conosce tutta la gravità.
Le regole della Pace saranno quelle della Pax americana e cioè l'erosione delle zone autonome del mondo non ancora avviluppate dalla fitta rete di basi militari Usa.
Qualcuno dovrebbe spiegare per quale ragione gli americani debbono raddoppiare la loro base militare di Vicenza fino al centro della città. Tutto l'apparato politico-militare occidentale è preposto alla espansione del dominio Usa nel mondo.
Agli europei viene riservato un ruolo ausiliario ed ascaristico pienamente accettato dalla destra al potere e certificato dal rientro della Francia nella Nato.

A Berlusconi è stato fatto intendere che se vuole mantenersi a galla e non finire in galera deve rinunziare ai suoi rapporti "autonomi" con la Russia.
Gli Usa non hanno gradito l'accordo per il gasdotto e Berlusconi se non fila dritto la pagherà cara e subito come successe a suo tempo ad Andreotti e Craxi.
Andreotti fino dentro due processi durati molti anni e Craxi costretto a scappare.
Non si deve escludere che le notizie di prossimi attacchi "fotografici" di autorevoli giornali della borghesia anglosassone non siano finalizzati a piegare la schiena del nostro caudillo.

Il vertice dell'Aquila sarà anche il trionfo della borghesia mondiale su una classe lavoratrice ridotta in miseria e schiavizzata dai regimi liberisti ricattata di essere fatta fuori se non accetta la riduzione "spontanea"dei salari già inadeguati ed insufficienti e del welfare.
Sindacati e partiti socialdemocratici hanno rinunziato da un pezzo alla difesa dei lavoratori per diventare collaboratori delle Confindustrie.


PIETRO ANCONA

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circola nel web un video girato nella casa di M Jackson in cui si vede il fantasma di Michael.Io l'ho visto, mi ha impressionata e sto avendo paura a camminare al buio

maria rollo 06.07.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che non dovrei...ma me le tira proprio fuori:

"""""
ps.
io non sono dipietrino, sono MOLTO PEGGIO !!!
meglio che non lo scopri mai , guappo pugliese!
...e spera che non mi leggi in cronaca nera...
lo scontro non è lontano* ...giullare da TV!!!

ndonio desanbasilio, tiburtina
"""""
------------------------------------------------

Repubblica, 7 Luglio 2009

Cronaca nera.

Preso il rubapolli della Tiburtina!!!

Dopo vari appostamenti gli agenti dei vigili urbani, stazione desanbasilio, hanno arrestato il tipaccio che da mesi ormai terrorizzava i pollai di zona Tiburtina.

Sorpreso con i polli nel sacco, il lestofante viene ammanettato e prima di essere caricato sulla vespa dei vigli, ha il tempo di gridare tutta la sua rabbia: "Aho, nun ce prova' che so' peggio dei sanpietrini...dipietrini...stalinini...aho, me so' confuso un pochetto..."

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 06.07.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tg:
ALDOBRANDI.
----------
Accordi con la cina x 2 miliardi d'euro.

-----------------

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Ore fa mi sono svegliata pensando a quello che mi è ancora permesso fare.
Tra leggi razziali, divieti per i writers, obbligo di consumo, ordinanze per il decoro, norme per la "sicurezza" del premier e regolamenti per censurare i blog, non mi resta molto altro.

Faccio uno sforzo di immaginazione e tento di capire cosa posso fare in concreto.

Se per esempio la mia amica straniera viene deportata nei campi di concentramento italiani o in quelli libici come prima cosa mi scappa di oppormi.

Se intervengo personalmente e dico allo sbirro che è una merda disumana c'e' la resistenza a pubblico ufficiale e mi becco la galera.

Se scendo in piazza a manifestare "pacificamente" sono una *facinorosa* che vuole rovinare il clima di "pace e serenità" che regna in questa disney italy per allocchi.

Se manifesto da sola, che so, attaccando un volantino sulla porta del ministro, così per non disturbare nessun altro, mi arrestano come anarchica insurrezionalista.

Se faccio una critical mass mi tolgono i punti dalla patente.

Se ne parlo su facebook con gli amici mi chiudono l'account.

Se ne scrivo su internet c'e' la privacy, l'oblio, e il rispetto al diritto del premier a cagare in santa pace perchè le lamentele lo fanno diventare stitico.
Se lo scrivo sul mio diario c'ho da stare attenta che nel frattempo non ci sia qualcuno che ha piazzato una telecamera che riprende il mio studio.

Posso parlare senza fare rumore.
Come i pesci.
Muovo soltanto la bocca.
Sperando che non mettano in strada ronde che leggano il labiale.

da Femminismo a sud

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO CAPITO PERCHÉ DOPO LA LEGGE PORCATA, SUL REATO DI CLANDESTINITÀ, IL GOVERNO DI PREOCCUPA TANTO DELLE BADANTI.

COME FARANNO I NOSTRI VETUSTI PARLAMENTARI, A TROVARE QUALCUNO CHE PER DUE SOLDI, GLI CAMBI IL PANNOLONE O GLI CURI LE PIAGHE DA DECUBITO, PROVOCATE DALLA LUNGA PERMANENZA SUGLI SCRANNI DEL PARLAMENTO.

Paolo R. Commentatore certificato 06.07.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marco!

Sei FANTASTICO!
Dove posso scaricare la lettera originale?...visto che non è coperta da segreto è stata digitalizzata?...no? strano, in un paese civile come il nostro....
Un abbraccio

Ivan

Ivan D'Alessandra 06.07.09 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma se le conferenze stampa del G8 si dovessero trasformare in un calvario? Se, in contemporanea con il summit dell'Aquila, dovessero veramente essere pubblicate foto compromettenti scattate a villa Certosa? A palazzo Chigi è scattato l'allarme rosso, anche perché Berlusconi sembra restio ad ascoltare l'invito dei tanti amici che gli consigliano prudenza, understatement, basso profilo. E che lo implorano, come ha fatto ancora ieri Giuliano Ferrara, di "darsi una calmata".
----------------------------
Il calvario ? Troppo onore !!
Resterà isolato internazionalmente !!
Fottuto da una puttana ? Sarebbe la morte sua !!
Di sicuro almeno metà del popolo italiano non lo difenderà, se non saranno proprio i suoi a fargli la festa.
I paesi civili all'epoca della nascita del fascismo e del nazismo reagirono inizialmente in modo troppo diplomatico, non si accorsero immediatamente del pericolo che rappresentavano.
Facciano tesoro della storia, solo loro possono salvarci da questa deriva non certo un popolo assuefatto a tutto come il nostro.
Legge elettorale, lodo alfano, legge sulle intercettazioni, asservimento complessivo dei mas media, retorica machista, P2, Mafia culturale e politica sono un combinato disposto peggiore del fascismo.
Anche la chiesa è responsabile per puro machiavellismo di alimentare un regime puramente dispotico, sarà chiamata un giorno a rendere conto di una posizione orientata a formare una sponda interessata alla morte della laicità e della tolleranza.
Qualcuno dice che l'attuale è l'ultimo papa, c'è da sperare sia vero.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.09 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Governare una Famiglia è appena meno difficile di Governare una Nazione.
Montaigne.

E Silvio con quante "Famiglie" ha gia' Fallito?
.........Smile.......

enrico w., novara Commentatore certificato 06.07.09 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio, stai rischiando di brutto! Fossi in te avrei veramente paura di saltare in aria accendendo la prossima sigaretta.
Ti stimo molto e spero che questo non succeda mai, continua così forse fra qualche anno la nostra testa dura comincerà a recepire.......

Giovanni arrigoni 06.07.09 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Mafia: Independent, Silvio Berlusconi in politica dopo minacce

6 luglio 2009

Londra. Silvio Berlusconi sarebbe entrato in politica dopo le minacce subite da Cosa Nostra con la richiesta di mettere a disposizione della mafia una della sue reti televisive.
E' quanto scrive oggi il quotidiano britannico Independent citando il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia che ha detto al giornale: "Non solo credo che sia possibile che Berlusconi sia entrato in politica per questa ragione, credo sia probabile".
Il quotidiano britannico solleva l'ipotesi con riferimento alla lettera sequestrata fra le carte personali di Vito Ciancimino in cui compare Berlusconi e che la procura distrettuale antimafia di Palermo ha trasmesso ai giudici della Corte d'appello davanti ai quali si svolge il processo a Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco di Palermo.
"La mossa (dell'ingresso in politica di Berlusconi) - scrive il giornale - è spesso attribuita ai timori che politici di sinistra potessero nazionalizzare il suo impero televisivo.
Ma le nuove rivelazioni delle minacce della Mafia fanno emergere altre ragioni: la protezione e la sicurezza offerte a chi ricopre alte cariche". Nell'articolo dell'Independent si legge che, alla domanda sulle motivazioni dietro l'interesse di Cosa nostra per un canale televisivo, Ingroia ha affermato:
"Credo che volessero un canale che screditasse i magistrati e le loro indagini".

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/17582/48/

Silvanetta P. Commentatore certificato 06.07.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATO A Giogio Sodano
è un post vecchio che c'ho nel computer...

TESTA DI ASFALTO ...NAAAAAAA!!!!!!!
Beppe hai sbagliato a nominarlo così...sarà anche vero che in
testa ha un'autostrada....ma dalle mie parti uno come "issu" si
chiama ....

"TESTA DI LEGNO"....... che vuol dire ? ora ve lo spiego.

questo termine viene usato nel gergo della malavita o del malaffare
per indicare un individuo nullatenente non molto sveglio che si assume
il carico di investire per conto dei criminali ultramiliardari in acquisti
di terreni, fabbriche, servizi e immobili.
questo accade per non lasciare traccia del denaro speso dal boss
malavitoso che non potendo giustificare il "malloppo" potrebbe finire sotto indagine da parte degli inquirenti e avrebbe difficoltà a continuare liberamente l'attività criminale!!!!

di solito il ruolo viene assegnato ad un famigliare che più si adatta
alla lealtà verso il boss, ma negli ultimi anni le forze dell'ordine hanno
esteso le indagini anche ai parenti dei boss, per cui essi hanno dovuto cambiare strategia.....TROVARE DEI COGLIONI VERI DA AFFIDARE I LORO CAPITALI SPORCHI DI SANGUE!!!!!!

se le prime indagini sul "testa di legno" in questione sono partite
proprio in questo modo è evidente che "issu" altro non era che il
"testa di legno abbastanza nullatenente e coglione" da affidargli
il bottino mafioso!!!

con la complicità politica giusta ha avviato una rete mediatica per
tutto il Paese tanto da diventare POPOLARISSIMO e coprirsi le
spalle da eventuali persecuzioni giudiziarie.....però i boss, che non
sono scordarelli, sanno e hanno tenuto sempre per le palle il "nostro"

TESTA DI LEGNO !!!!

- pensate bene chi ha in mano IL PAESE ITALIA !!!!!! -
- pseudocantante da crociera & venditore di scope ! bah !

----------------- hasta Sodà

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 06.07.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori