Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Antonio Di Pietro e la mia candidatura nel PD


Antonio_Di_Pietro.jpg
Caro Beppe,
è assurdo quello che sta accadendo nel PD: scaricano te, tacciandoti di essere semplicemente un comico, ma sei l’unico ad aver già esposto un programma, che noi dell’Italia dei Valori condividiamo in pieno ed appoggiamo. Già! Il tuo è l’unico programma, in quanto gli altri candidati a segretario di quel partito ancora non ci hanno fatto conoscere il loro.
Il Parlamento pulito, la legge sul conflitto d’interessi, l’acqua pubblica, il no al nucleare e lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, il massimo di due legislature per i parlamentari, wi-fi gratuito, l’informazione libera con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico: tutti punti che l’Italia dei Valori sta portando avanti da tempo e che, per questo, condivide. Insomma un programma serio, concreto e che, forse, proprio per questo porta i Soloni della politica a irriderlo. Antonio Di Pietro

13 Lug 2009, 16:25 | Scrivi | Commenti (619) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

cosa antonio e beppe insieme?subito? ma siete pazzi..il solo beppe potrebbe cambiare le cose..almeno lo spero..

salva10 t., foggia Commentatore certificato 08.02.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

io credo che grillo sia fantastico . però se si mette con i politici , chiunque essi siano lo emarginerebbero e nn riuscirebbe a fare ciò che sarebbe giusto fare
quello che ha fatto in questi quasi 20 anni è tutto frutto suo e di noi che lo appoggiamo solo noi insieme a lui possiamo metterla in quel posto ai politici e a chi ci sta rovinando. chiunque volesse darmi anche delucidazioni al riguardo ne sarei grato
grazie a tutti e sosteniamolo come sempre

matteo tassone, limbiate Commentatore certificato 05.11.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Allora "caro Di Pierto" perchè non lasci al "caro beppe" la segreteria del tuo partito (visto che siete così in sintonia non dovrebbe essere ineccepibile come cosa no?)? o ancora, perchè non lo spingi ad istituirne uno tutto per se, per poi coalizzarvi? Non nascondo che la (tentata)candidatura di grillo col pd mi ha sorpreso parecchio...se non altro per tutte le belle parole con le quali riempie il web sui condannati e gli inquisiti in parlamento e nei partiti! che di certo nel PD(come anche nel pdl ovviamente) non mancano!Poi ultimamente il numero è cresciuto esponenzialmente!però rido al ricordo delle parole dell'ex segretario walter, che poco più di un anno fa, durante la campagna per le politiche, non ha mai tenuto un discorso senza sottolineare la grande novità portata dal PD...quale??? :-)

Simone A. 01.08.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

Credo che solo tu in coppia con DI PIETRO potete salvare questo paese io ti appoggio pienamente e voto per te come segretario del PD.

chiocciolina

Nadia Cavagna 23.07.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, Tu hai la possibilità di dare una virata a questa assurda politica attuale. mettiti in gioco, ma seriamente. Tu hai la forza e il sostegno di gran parte degli italiani m questo non Te lo devo dire io. io voto PD perche mi sembra il male minore. ma simpatizzo fortemente per Di Pietro. insieme potete GOVERNARE E CAMBIARE il nostro bel paese... Ti prego fatelo!!!

Pino Monaco 23.07.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Il vostro programma dice qualcosa circa i salari dei lavoratori o per quelli disoccupati? E per la scuola e la sanità garantite ai figli delle famiglie indigenti? Il costo delle case, irraggiungibile per le famiglie normali? I mezzi pubblici adeguati che nn costringano la gente a circolare in macchina e fare 9mila morti l' anno? La lotta all' evasione e il recupero dei crediti allo Stato? La chiesa fuori dalle questioni politiche e fuori dai luoghi pubblici? Anche i radicali avevano un programma come il vostro, a me sembrava inconcludente, difatti da li naque il termine radical scic. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 22.07.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
tu puoi fare molto per il nuovo PD anche standone fuori, dando una mano a chi ritieni sia o possa essere il nuovo o l'inizio dell'apertura al nuovo.
Dai concretezza alla tua azione, anche in questo senso. Non deludere quanti ti ascoltano, condividono le tue iniziative e vorrebbero che l'Italia migliorasse o si avviasse a un tangibile miglioramento.

n. giuliani 20.07.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Pietro, io ti stimo per il coraggio e a volte l'incoscenza di alcune tue dichiarazioni, ma rimango perplesso quando sostieni così fortemente la candidatura di Beppe Grillo a segretario nazionale PD. Se le sue idee sono così coincidenti a quelle dell'IDV ...beh proponete a Beppe Grillo di iscriversi all'IDV e di candidarsi a segretario al vostro prossimo congresso. Lascia che il PD risolva da solo i suoi problemi, con la sua magnifica gente straordinaria piena di entusiasmo, di disponibilità e passione politica.
Marcello Tedesco. Tuo ammiratore.

marcello tedesco 19.07.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

non ce lo aspettavamo che ti saresti candidato! proprio per il PD! (siamo dei PDelusi) ma questa ci sembra solo una provocazione... CMQ se hai deciso di candidarti, cosa ke in un primo tempo hai detto ke non sarebbe avvenuta MAI, perkè non ti candidavi per l'Italia dei Valori? ti abbiamo sempre apprezzato, sostenuto e divulgato, anche se questa mossa ci lascia interdetti.

Amici Web 19.07.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
tu saresti una sciagura, se ti candidassi a segretario del PD. Veramente saresti una sciagura se ti candidassi in qualsiasi partito. Perché questo è il punto. Con il tuo seguito potresti candidarti in qualsiasi partito, non facendo politica, non cercando di costruire ma faresti quello che fa Berlusconi, acquisteresti i voti perché sei in grado di farti vedere di più e di gridare più forte. Hai gettato fango sul PD finché hai voluto ed ora vuoi candidarti lla sua dirigenza. Io non voglio un segretario che faccia spettacolo, che galvanizzi le folle con dei vaffa...., io voglio un segretario che sappia costruire un'idea di alternativa, che sappia ridarmi (non darmi, ma ridarmi) quella passione, quell'entusiasmo che mediocri personaggi hanno fatto perdere ad un popolo straordinario che è quello della sinistra. La sezione del PD a cui appartengo è una storica sezione di AL e pensiamo che abbiamo già uno show-man-venditore in politica, non ne vogliamo un altro. Quanto è facile salire sul carro di quello che grida ed ha i soldi per gridare più forte. Quanto è difficile farsi amare per le proprie idee. Appassionare i tuoi sostenitori con delle prospettive di futuro, non basate sul "chi grida più forte". Noi questa persona la stiamo ancora cercando è vero!! ma mi dispiace, non sei, non puoi essere tu. Ma poi, dimmi una cosa, se disgraziatamente fossi eletto segretario, sposteresti i tuoi spettacoli da 50 € dai teatri o dagli stadi nelle nostre sedi o nelle feste dell'Unità? Tu devi continuare a fare quello che stai facendo. Incalza i politici corrotti, denuncia i parlamentari condannati o inquisiti. Lotta insieme a noi per un'Italia migliore ma, per favore, non distruggere un partito, le aspettative di milioni di italiani con una candidatura spettacolare.
Ciao. Ora ti saluto e ricorda che è meglio avere una sincera critica da un illustre sconosciuto ma tua ammiratore, che avere il culo leccato da in maniera spettacolare.
Ciao. Marcello.
Se vuoi rispondimi.

marcello tedesco 19.07.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe pensaci tu!!!! :)

delle monache marco 19.07.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è veramente assurdo, pensare che nel partito più grande dell'opposizione non ci sia uno straccio di programma politico, è che il solo possibile canditato ad averne uno sia un COMICO, che come se non bastasse non viene nemmeno fatto iscrivere al partito per evitare che lo stesso possa diventare veramente il nuovo leader (cosa molto probabile) visto che la concorrenza è praticamente il NULLA. Non ho più parole, siamo (grazie a questa opposizione fantasma, ad esclusione del grande Di Pietro)governati da un ladro corruttore che in più ha il vizio delle zoccole, e con EVIDENTI disturbi pschici.Dove andremo a finire di questo poasso??

delle monache marco 19.07.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

ero sono e saro'comunista anke se tutti oggi si vergognano di esserlo stati.forse +x comodo che per convinzione.caro beppe capisco che tu ti voglia iscrivere al secondo partito politico
italiano forse per avere piu'visibilita'..ma dov'e'la tanto decantata democrazia?secondo te di cosa hanno paura i vertici del partito?Di essere indicati al pubblico ludibrio o di essere dichiarati complici della parte avversa?

raffaele gallipari 18.07.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, sei la quinta colonna ideale per le destre e per questo Governo arrogante e spregiudicato: in passato, e anche adesso, stai facendo più danno alla sinistra tu di Berlusconi. Prova a mettere da parte il tuo ego smisurato, e cerca di fare qualcosa che ci serva davvero, l'esatto contrario di quello che stai facendo adesso.

Laura Zanin 18.07.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

OM pace a tutti
CARI AMICI COME UN'ALBERO NON CRESCE IN UN GIORNO COSì NON SI PUO RINNOVARE LA POLITICA IN UN GIORNO.
DI BEPPE HANNO PAURA MA SE NOI CHE CREDIAMO IN ALCUNI VALORI ENTRIAMO NEL PD (SIAMO CIRCA 3 MILIONI gli amici del blog!!!)CON UMILTà E PAZIENZA L'ABERO DEL RINNOVAMENTO CRESCERà E BEPPE MAGARI TRA UN ANNO O PIù POTRà CONCORRERE ALLE VOTAZIONI ALLA SEGRETERIA..TUTTI DENTRO AL PD PER IL RINNOVAMENTO ..SI NOI POSSIAMO ...VERAMENTE

Pierantonio a., roma Commentatore certificato 18.07.09 00:57| 
 |
Rispondi al commento

ALLA RADIO NELLA TRASMISSIONE TORNANDO A CASA HANNO RIMANDATO "LA LIBERTA'" CANZONE DI GIORGIO GABER CHE INVITEREI TUTTI A RIASCOLTARE SPECIALMENTE I VERTICI DEL "PD"
"LA LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE"
APPUNTO LA LIBERTA' DI TUTTI STA NELLA PARTECIPAZIONE TUTTI POSSIAMO PORTARE UN RAMO PER FARE UN GRANDE FALO'. LE ESCLUSIONI FACCIAMOLE FARE AGLI ALTRI A QUELLI CHE NON VOGLIONO NE' LA LIBERTA' NE LA PARTECIPAZIONE
LUCI E OMBRE SPERIAMO CHE QUALCUNO ILLUMINI LE MENTI.

LUCIANA LAFRATTA 17.07.09 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tanto che la politica diventasse,una volta per tutte,una cosa seria.
Non voto più da diverso tempo,mi aspetto qualcosa di nuovo,qualcuno che abbia davvero la voglia di cambiare questo modo di fare,a dir poco vergognoso,che ormai non fa neanche più ridere.
Devono smetterla di succhiarci il sangue,di prenderci in giro con i giri di parole,di farci vedere quello che vogliono.Ormai sappiamo ed è sufficente per essere incazzati!!!
Invito tutti quelli a qui piace essere informati,che esiste un docufilm (ZEITGEIST),che merita davvero di essere visto.
Caro Beppe,credo sia arrivata l'ora di smetterla con i teatrini,molta gente è convinta che tu faccia questo per denaro e a lungo andare,finiro' col crederlo anch'io.NON ESISTE LA CRISI NON ESISTE IL TERRORISMO,I VERI TERRORISTI SONO QUELLI COME BUSH,COME BERLUSCONI CHE MANDANO A MORIRE DELLE PERSONE PER I LORO SPORCHI INTERESSI.
Povera Italia,il paese più bello al mondo,messo nelle mani di 4 coglioni,e quel che è peggio,che gli altri 60.000.000 di coglioni non riescano a mandarli a fanculo.
Caro Beppe,tu sei l'unica nostra speranza,NON CI DELUDERE!!! NON CI DELUDERE!!!

roberto livoti, torino Commentatore certificato 17.07.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cos'è, un gioco?
Da anni il signor Grillo sputa nel piatto del Partito Democratico. Nel frattempo si fa portavoce di un movimento ostile alla nostra politica corrotta. Il movimento sembra crescere e crescere: ci si aspetta dunque che nasca un nuovo partito, questa volta finalmente dal basso, con l'intenzione dichiarata di ripulire questo paese. Un nuovo partito pieno di adepti, gente nuova bella e pulita, tanti giovani... Un nuovo partito che ha come leader, naturalmente, il signor Beppe Grillo. E invece, sorpresa! Il signor Grillo si candida alle primarie del Partito Democratico!
E per coerenza, naturalmente, mentre tenta di iscriversi (senza successo) al PD, continua a sputare nel piatto del PD. "Il PD è alla frutta". "Topo Gigio Veltroni fa perdere 10000 voti al giorno". E così via. Secondo me il signor Grillo ha scoperto di essere politicamente un po' deboluccio: non sapendo dove sbattere, ha tentato di infilarsi nel primo buco che ha trovato. Ma sì, è proprio così! Alla faccia di chi lo ha seguito e gli ha creduto (me compreso, almeno agli inizi). Ragazzi, il signor Grillo sta prendendo in giro se stesso, noi e questo povero paese...

Marcello Mossolani 17.07.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Dott. Di Pietro,
concordo in pieno con il contenuto della sua lettera indirizzata a Grillo.
Contestualmente la invito a fare un "giretto" nelle sue sezioni provinciali (dia priorità alla sezione di Pavia)nelle quali non esiste neanche un millesimo della democrazia presente nel PD. Nelle sezioni dell'IDV non hanno neanche una vaga idea di che cosa è la democrazia (e anche la cultura politica)poichè l'organizzazione interna è tipica di un partito marxista- leninista dell'ottocento e/o di un partito fascista.
Vada più spesso in giro nelle sezioni. Parola di un suo ex iscritto anzi del suo più "veloce" iscritto a restituire la tessera.
Mi è bastato partecipare a qualche incontro per capire che l'IDV è uno dei partiti più vecchi della storia d'Italia.
Ma Lei non ha bisogno di mettersi in cammino per sezioni perchè sa quale è la situazione reale (a Pavia la lista IDV alle comunali ha preso il 2.7 rispetto al 6.8 delle Europee) ma non vuole metterci le mani altrimenti fanno "saltare" anche Di Pietro.
Cordialmente un suo ex estimatore.
Dott. Francesco Rubiconto

Francesco Rubiconto 16.07.09 19:55| 
 |
Rispondi al commento

OGGI IN TELEVISIONE (TG2, GRAZIE AD UN CRONISTA DI NON SO' QUALE PARROCCHIA) HO CAPITO LA VERA DIFFERENZA TRA BEPPE GRILLO E FRANCESCHINI: IL BEPPE NAZIONALE E' UN COMICO, ED E' BRAVO; FRANCESCHINI E' UN PAGLIACCIO, ED E' PATETICO.
CREDO ABBIA APPRESO DALLO PSICONANO E DA TREMONTI L'ARTE DI NON RISPONDERE ALLE DOMANDE QUANDO NON GLI PIACCIONO....
MAGARI A BREVE HALFASS PROMULGHERA' UNA LEGGE CONTRO GLI INTERVISTATORI ED I CRONISTI INOPPORTUNI...

Roberto Catena 16.07.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Non si può dire che Grillo debba iscriversi ad IDV perchè per cambiare le cose dobbiamo entrarci dentro, il PD a livello locale è un buon partito, a livello nazionale è uguale al PDL.
Io sono un consigliere comunale di IDV, abbiamo presentato un probramma accettato dal PD per il porta a porta, rinnovabili, wi-max, open source, distributori del latte crudo e filiera corta, riprese del Consiglio e diretta streeming.
Il mio volantino era intitolato "un cittadino con l'elmetto per Collesalvetti", con una citazione di Grillo.
Grillo segretario del PD per me è un sogno, a chi dice che Grillo ha avuto una condanna rispondo che il Segretario di un partito non diventa conseguentemente un parlamentare.

Gabriele Antinori, Pisa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.07.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
La mia è una lettera di solidarietà per la questione del tuo mancato tesseramento al PD.
Ebbene da quanto ho carpito "la scusante" era che il tuo movimento è da ritenersi ostile al partito del Pd.
Io penso che il problema sia abbastanza grave per l'organo dirigente, perchè l'assegnazione della tessera non spetta alla "direzione nazionale del partito", bensì spetterà al presidente del singolo circolo, e l'organo che deve prendere la decisione lo deve fare riunendo il direttivo del singolo circolo del partito.

Caro beppe inoltre devo affermare che con rammarico si stia violando qualche articolo della costituzione così facendo, e cioè il fatto stesso che lo stato tuteli le minoranze, il fatto che ognuno è libero di formare e militare in associazioni purchè esse non siano finalizzate ad attività terroristiche e criminose..non può essere una causa di esclusione dalle attività politiche nazionali, e così il fatto che tu "faccia parte di un movimento", non ti può escludere da un partito.

Faccio un esempio "facebook", tutte le persone che hanno un computer stanno su facebook, ognuno può aderire ad un movimento e nessuno mai si preoccuperà di indagare sulle citazioni o sul contenuto.

Moralmente è intollerabile da parte mia che un direttivo nazionale possa escludere una persona da un partito perchè questo non è "il loro partito".
Il Pd è stato costruito dalla gente e questi signori non si possono attribuire questi compiti selettivi...

Con rammarico ed indignazione, e con sentito dispiacere

G.S.

Giuseppe salerno 16.07.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Per Grillo (fategliela avere): ho letto che ti sei iscritto via web e che se ti rifiutano pagano le conseguenze. Forse non sai che io feci l'iscrizione in idv a marzo 2009 e mi rinviarono un fax con scritto: RIFIUTATA senza un caxxo di motivazione. Che conseguenze devono pagare cosi lo faccio pure io? dimmi visto che sono associazioni!

monia lustri 15.07.09 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sempre.Ho scritto,tempo fa,poi piu niente di VERO.Ora finalmente una cosa vera.Un uomo coraggioso con un programma serio che vuole entrare nel partito di opposizione,ed aiutarlo a riemergere.Elettori del PD (maiuscolo x rispetto agli elettori)se il vertice non accettera' la candidatura di questo uomo, STACCIATE LA TESSERA IL PD NON HA RAGIONE PIU DI ESISTERE. CORDIALI SALUTI .GIULIO VERONESE

giulio veronese, rivarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

se, come ha scritto una lettrice, vuoi fare il guastafeste dal di dentro, perchè non ti iscrivi al pdl?

mala antonia 15.07.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento


Salve BEPPE,
desidero esprimere il mio disdegno per la sen
tenza di primo grado nei riguardi di luigi
spararotella, un vero uomo, un vero tutore
dell'ordine e della difesa del cittadino.
GABRIELE SANDRI

FRANZ T., agrigento Commentatore certificato 15.07.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Penso che un partito formato da Di Pietro e Beppe Grillo cambierebbe radicalmente l'Italia. Di Pietro oggi rappresenta l'unico vera persona onesta in politica, Beppe è un fortissimo comunicatore, l'unico realmente in grado di cambiare davvero le cose!

Luca Colli 15.07.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE FOR PRESIDENT!!!!!!

Rossana Ruocco 15.07.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento

mah, è sempre più evidente che non sei compatibile col PD ma che ti troveresti benissimo nell'IDV.
Son curioso di vedere i meccanismi democratici all'interno dell'IDV, però.
Son sempre più convinto che la tua candidatura alle primarie del PD sia stata solo una mossa pubblicitaria per attaccare il PD e questo gioco a chi ruba più voti al PD (parlo di Di Pietro, ora) e non a Berlusconi mi fa tristezza.

E non sono un elettore PD (sono un po' più a sx)

Pierto Tasso 15.07.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Una sola domanda. Ma se Beppe è d'accordo con l'IDV e, come si legge, proprio per niente e su niente con il PD, perchè non si iscrive all'IDV?
Ciao
Domenico

Domenico D'Amico 15.07.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè, caro beppe, non lo fondi tu un nuovo e decente partito? dammi retta......li distruggiamo.

sandro massi 15.07.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
c'è qualcosa che mi sfugge e ti chiedo di farmi capire: perchè vuoi entrare per forza nel PD? ... non era meglio nel PDL? ... Mi pare inoltre che per affinità politica tu sia molto vicino a Di Pietro, perchè allora non entrare nell'IDV?
Ti prego di farmi capire.
Cordialità.
Susanna Q.

Susanna Quercioli 15.07.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,caro Tonino
la porta che il PD ha chiuso in faccia a Beppe è occasione unica.
Avvicinatevi, parlatevi, trovate un'accordo sui temi,unitevi per ricostruire un'Italia fondata su valori di morale, equità e modernità.
Non esitate, fatelo.
Si governa con i numeri; ridateci la speranza e i numeri li avrete.

Cordialità.

Roberto Palmas 15.07.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e ciao Antonio..
io penso che l'entrata di Beppe in politica sia una piccola cosa che potrebbe cambiarne tante altre..ma come già ho chiesto in una lettera a beppe..e se beppe facesse un suo partito? secondo me coinvolgerebbe molte persone..comunque..sono d'accordissimo al NO AL NUCLEARE..con la scarsa e maldestra manuntenzione in italia (vedere strage viareggio e molte altre) come si può pretendere di far funzionare centrali nucleari? sarà un disastro e sono pronta al peggio..anzi mica tanto pronta..porca miseria prevedo una catastrofe..beppe e antonio salvateci voiiii!!!

martina

martina xxx, Provincia Venezia Commentatore certificato 14.07.09 22:25| 
 |
Rispondi al commento

segue&

La decisione di questo signore apre uno scenario insolito, a dir poco sconosciuto o disconosciuto dalla maggior parte dei suoi militanti, degli ultimi anni in cui si è consumata una lenta ma inesorabile agonia rispetto a idee e proposte… un fremito scuote, finalmente, questi animi “democratici” … tremori e paure sembrano coglierli spaesati ed increduli dinanzi all’iscrizione al “loro” partito, catapultandoli ai tempi in cui le femministe manifestavano al grido di “il corpo è mio e lo gestisco io”… adattato ai tempi moderni… “il partito è nostro e lo gestiamo noi”… ci sarebbe da provare quasi pena se non fosse per il senso del ridicolo che suscitano!
I “nostri” autorevoli del Partito Democratico sembrano impreparati ad affrontare le buriane, figuriamoci le tempeste… già, un Grillo qualunque diventa minaccioso se vuole la loro tessera, soprattutto con l’intento di candidarsi… come osa infrangere le “regole” che garantiscono il “ loro” status di potere?

E’ risaputo che, a volte, al senso del ridicolo e del paradosso pare non esserci limite… non più tardi di 10 giorni orsono mi è stata “offerta” la proposta di iscrizione al Partito Democratico per sostenere un candidato alla segreteria… ho declinato l’offerta ma.. quasi quasi ci ripenso… mi scrivo e mi candido alla segreteria…
E poi vedremo chi fa ridere e chi piangere!

Of course

Susanna C. Commentatore certificato 14.07.09 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe!
Rompigli il culo dal di dentro.
Per guarire la malattia bisogna entrare in essa.

paolo giannotti, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Quando il potere sente un tremolio la vergogna non ha limiti…

E’ storia di oggi ma sembra già di ieri… un cittadino decide di iscriversi ad un partito, il Partito Democratico, sul quale forse vale la pena di soffermare un attimo i nostri pensieri… cosa c’è di Democratico in un partito che non accetta fra i suoi membri un uomo perché lo considera “indegno” di possedere una tessera per i suoi demeriti. Demeriti che attengono alla manifestazione di idee che sembrano infastidire molto la pletora di uomini che appartengono ad esso, che di “democratico” sembrerebbero avere ben poco.
Parole dure, soprattutto antidemocratiche, sgorgano dalle labbra di questi notabili che, se ancora qualcuno avesse dei dubbi, impersonano anch’essi una casta.
Ma almeno, finalmente, anche questa casta si sta svelando agli occhi dei loro militanti… una casta che trema davanti alla sfida che un uomo qualunque ha lanciato… candidarsi alle prossime elezioni del segretario del partito.
Giammai, tuonano i potentati della casta del Partito Democratico… come si permette?
Chi crede di essere costui? Il passeggero di un tram, di un autobus, di un taxi?
Espressioni usate da un ex-ministro (Giovanna Meandri), da un candidato segretario (Pierluigi Bersani) e da un ex-segretario (Piero Fassino) di quel Partito Democratico.
Personaggi autorevoli, certo, che nell’esprimere il loro pensiero non si sono nemmeno resi conto della pochezza delle loro affermazioni.
Questi sono gli uomini del Potere del Partito Democratico…
Altri autorevoli esponenti aggiungono le loro impressioni… quasi a voler consolidare il senso del sensazionale, seppur ridicolo, disgusto di fronte a tale scelta di un certo Beppe Grillo.

segue%

Susanna C. Commentatore certificato 14.07.09 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non c'è bisogno di andare sul sito del PD ecco gli indirizzi:
pdnetwork@partitodemocratico.it; dario@partitodemocratico.it
Il primo è generale il secondo è di Franceschini.
Io questa mattina gli ho mandato una lettera ed ancora non si erano probablimente accorti che sarebbero stati ricoperti da lettere di protesta. Inviate Email, inviate fate sapere loro quanto disapprovate.
Un'altra cosa sul tg24 di sky c'è il sondaggio del giorno:
il Pd ha fatto bene a rifiutare la candidatura di Beppe Grillo si o no; io non ho l'allaccio telefonico per dare una mia opinione con il telecomando così ho mandato un sms ad una certo numero consigliato, ho mandato un bel no e guarda un pò non me lo hanno accettatto "richiesta invalida" dice l'sms di ritorno ed ora che il giorno non è ancora cambito hanno cambito sondaggio..........penso questa cosa si commenti da sola, caro Beppe fai paura.

Patrizia P., Roma Commentatore certificato 14.07.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre seguito il blog di Grillo e tutto il "corollario"per ,simpatia, speranza, e convinzione su molte argomentazioni portate dal Beppe nazionale. ho apprezzato la convergenza: politico-morale di Beppe con Di Pietro, ma ora non credo sia una mossa, ne Coerente, ne Seria, questq uscita, VERAMENTE DA COMICO! iscriviti all italia dei valori e vai avanti sulla strada si qui intrapresa. MA NON FARCI RIDERE! qeste sono cose serie! orso41.

pietro b., Genova Commentatore certificato 14.07.09 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sono un iscritto al PD, credo nel nuovo Partito,promuovo e difendo le scelte del mio partito.
Penso che in questo Partito molto è da fare, da cambiare, non nascondo che qualche presenza non mi ispira molta simpatia, molte tesi le contesto, ma molto democraticamente le rispetto, come rispetto tutti i tesserati.
Spero in un nuovo partito di persone vere e non di comici o barzellettieri come te.
Forse non sei abituato a sentirti criticato, dimostra di eesere un vero democratico accettando le critiche.
Non avevi già fondato un grande movimento del 1.5%, continua in questa grande impresa, forse nel 2050 avrai un partito del 10 %.
Ciao Grillo Giuseppe.

antonio romano romano, salve Commentatore certificato 14.07.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido pienamente la tua candidatura come segretario del partito "DEMOCRATICO" ma iscrivermi al pd mi sento male,scusa se non ti appoggio praticamente ma con il cuore sono con te,il culo mi spiace a sti deficenti no lo dò (15 euro)ha dei cacasotto no. Questi poveri burocrati se erano intelligenti potevano finalmente avere uno che sà comunicare e che ha un progetto,ma poverini sdradicarli dallle sedie con le radici è il loro mestiere. Dal basso comunque è più divertente sdradicarli.Buon divertimento e grazie di tutto

francesco passalacqua 14.07.09 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ma perchè?perchè questa PROVOCAZIONE?perchè solo di questo si tratta, vero?Io ti stimo e ti seguo, condivido tutto in pieno sulle tue posizioni, sull'opposizione, sul Governo, ma credo che andare a far politica sia altra cosa.Bisogna credere e condividere con il partito, non contro.Questo è quello che fino ad oggi ha fatto la sinistra, in fondo sappiamo bene che il Governo Prodi è caduto proprio perchè erano uno contro l'altro.
e allora perchè creare questa rottura in un partito che sta cercando di formarsi e di trovare una sua identità a fatica? Non era meglio farsi prima accettare, proporsi e cercare il dialogo, non mettere questo neo partito così allo sbando e alla deriva totale, e all'insulto di questa destra che gongola...di tutto questo e ride di te e del partito democratico?Che senso ha?
Scusa ma non lo capisco, era chiaro che messa su questo piano con questa prepotenza...si sarebbero rivoltati tutti...i vertici.E allora a cosa porterà questo?ad un altra spaccatura a vantaggio di Berlusconi...solo a questo, non mi dirai che ...stai facendo un regalo a lui...in un m momento in cui cominciava a calare il suo audience..??Non mi dirai che anche tu...stai lavorando per lui...fingendoti di sinistra...?
Spero davvero non ci sia dietro un giochetto simile...
Spiegaci anche tu.i tuoi ..perchè...ma sopratutto se proprio vuoi essere il nuovo che avanza, allora non farlo con prepotenza e arroganza, il dialogo è e deve essere l'unica alternativa.
Una povera illusa che ancora crede che parlando si possano trovare delle soluzioni.

ANGELA BEVERE 14.07.09 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,Siamo una famiglia di milano tutti i giorni abbiamo davanti a noi dei personaggi politici dal dubbio comportamento e non ne possiamo piu. ti seguiamo da sempre sin da quando eri in tv, e troviamo che il tuo modo di fare sia veramente eccezionale,speriamo con tutto il cuore che tu riesca a trovare la strada per riuscire ad entrare in politica, poiche tutti noi voteremo per te!Mi permetto di aggiungere un mio piccolo punto di vista personale:Non ti vogliono in politica perche anno paura di cio che tu sei a conoscienza.Detto questo ti auguro un buon lavoro e continua senza arrenderti mai.Sei la nostra unica voce!grazie di tutto!

Pernorio Enrico 14.07.09 20:20| 
 |
Rispondi al commento

La candidatura di Grillo significa almeno un voto recuperato per la sinistra: il mio. Ma non credo che sarò l'unico a fare così alle prossime elezioni.

Claudio Parisotto, Preganziol Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Sebbene trovo la tua candidatura un fatto positivo mi chiedo perchè nel Pd,davvero crediamo che ti lascino fare? Indirizziamo le nostre forze dove possano tradursi non solo in imbarazzo e fastidio.Io non ti posso sostenere perchè al PD non mi iscrivo.Ciao

franco sergi 14.07.09 20:09| 
 |
Rispondi al commento

grazie Antonio volevo scrivere al suo blog perchè quando ho letto della candidatura di Beppe gli ho detto che assieme a Lei e De Magistris tutti tutti assieme potete finalmente mettere fine a queste oscenità fa bene ad insistere con ogni mezzo, tutti devono sapere quello che succede, protetti dall'omertà vogliono piano piano occupare tutta l'informazione e dire solo quello che fa comodo a loro grazie a voi e a Travaglio e con l'aiuto nostro spero che fallisca il loro progetto cordialmente pierina

pierina ramella 14.07.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

il pd e' in crisi perche' i voti della mafia che andavano alla dc e qualche volta ai ds ora rimane al pdll.partito delle loro liberta'.purtroppo essendo anche i vecchi del pd coinvolti nel baraccone di stato la situazione di prima andava bene fregandosene del popolo,tanto davano anche loro le scalate alle banche come la destra percio' non cambiava niente.vanno mandati fuori dai cogl...tutti pdll e pd uno e fascista gli altri fanno da ridere o piangere.ciao

gino rossignoli, caorle Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, bravo Di Pietro, se ti piacciono tanto i cazzeggioni fagli fare le primarie del tuo partito, visto che siete d'accordo su tutto. E insieme ve ne annate affanculo!

Andrea Brizzi Commentatore certificato 14.07.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei un grande Beppe e lo stai dimostrando ancora!!! Non vogliono iscriverti al PD?!? .. non mollare... saranno costretti ad iscriverti... o i "marci" del PD si dimostreranno per quelli che sono, e questa è l'ultima cosa che vogliono!!

PS: W MARINO!!!!

Thomas Venere 14.07.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, c'è gente che mette in rete le proprie opinioni alle 2.00 ...alle 3.00 di notte,
penso proprio che tutto ciò prima o poi sposterà le montagne. Dobbiamo solo fare quello che disse un giorno Borrelli "resistere, resistere, resistere".
A tutti gli amici del blog, grandi Beppe, grande Tonino, tra pochissimo grande Gianni(De Magistris) ...e la splendida Clementina Forleo?
Ricordiamci di lei, una donna con la schiena diritta, che sposerei volentieri, se non lo fossi già.

corrado mezzina 14.07.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace tanto ma se non sei accusato per stupro non puoi assolutamente sperare di diventare un dirigente PD (Marino docet) solo per questo i dirigenti ti fanno la guerra : non sei come loro!!!

laura boschi 14.07.09 19:27| 
 |
Rispondi al commento

...ronald reagan e arnold schwarzenegger... per citarne due... chi l'ha detto che un comico non possa essere meglio e più concreto di un politico di professione!

daniela cacciatore 14.07.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno quello che dice Di Pietro. Sta con te chi condivide le tue idee. Le tue idee sono le mie, la tua rabbia è la mia, la tua disapprovazione la sento anch'io. Stupidamente oggi c'è ancora qualcuno che segue partiti vuoti e che non hanno ideali, non hanno proposte, hanno solo un forte interesse personale e un forte ancoraggio alla propria poltrona. Seguiamo le idee, le innovazioni e tutto quello che sentiamo vero e giusto nei nostri confronti e nei confronti di tutti.

antonella melas 14.07.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da anni (sono cresciuto, praticamente, con i tuoi ironici sermoni) e ho seguito il tuo impegno politico. Non antipolitica ma...politica la tua e quella di tutti noi che ti appoggiamo e divulghiamo il tuo "verbo". Ma poi che è sta antipolitica? Non avendo altri argomenti da contrapporre si sono inventati 'sta antipolitica. Mezzucoli per tenerti a freno o denigrarti. Io credo che i tempi, come si diceva una volta, siano maturi per sotterrare il vecchiume che non...avanza più e puzza di muffa lontano un miglio. Ho avuto la mia piccola esperienza politica a Milano creando anche una associazione dei locali serali nazionale e dirigendo, insieme a leghisti e forzisti una associazione in questa città. Ero la classica mosca bianca (essendo un convinto uomo di sinistra) e quando ho capito che razza di compromessi mi si presentavano ho rinunciato a tutto sto 'pseudo prestigio politico del menga per tornare a fare il piccolo gestore di locale serale.Il commercio di locali di carattere velleitario, come il mio, sono un pò il polso dell'economia e da qui si comprende come la crisi sta sotterrando e uccidendo quanto di buono ex giovani come me credevano di fare e lasciare anche alle nuove generazioni a Milano o in Italia. E' tremendo vedere come il "tappo malefico" sta demolendo istituzioni, libertà e senso civico. Nel mio piccolo promuovo quanto di buono c'è in questa parte di italia sana e continuo a invitare a leggere, studiare e non assoggettarsi al dinoccolamento di natiche televisive. La tua candidatura al pd (scritto in piccolo volutamente) mi ha sorpreso , in prima battuta, poi ho compreso che nel nulla assoluto una voce, la tua, la nostra, poteva muovere ingranaggi arruginiti e coscienze dimenticate. Il nulla assoluto, mi ripeto, c'è nel pd e non è solo una mancanza di programma o programmi...ma il nulla malefico che obnubila anche giovani coscienze (vedi la serracchiani) che prima urlava e poi, ingranaggio invita te a moderarti. Io sono con te,sempre

fernando bruno, milano Commentatore certificato 14.07.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe! finalmente ti sei deciso, con te arriverà una boccata d'aria nuova e tornerò sicuramente a votare pd senza dovermi tappare il naso.
grazie da tutti noi, i delusi dalla nostra sinistra

sandra cecchini 14.07.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
vi devo confessare che ho sempre più il dubbio che iniziative come queste siano di grande aiuto all'attuale Presidente del Consiglio. Non so se lo fà ma al posto suo vi manderei delle succulenti sponsorizzazioni.
Avete dato una mano a screditare e cacciare il precedente presidente del consiglio(vista la debolezza non era difficile) e ora date una mano a questo (amico di mafiosi, corruttore di giudici, falsificatore di bilanci) a stare in sella.
Forse sbaglio, ma a pensar male alle volte ci si piglia
saluti

luciano Calaresu 14.07.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro non candida Beppe Grillo perchè non è in regola con i requisiti che Di Pietro chiede... ovvero riconosco senza difficoltà che si è trattato di un incidente risalente a 20 anni fa... ma se le regole devono essere applicate Grillo è stato condannato con sentenza passata in giudicato... se si considera che per far parte delle liste col bollino blu bisogna non avere appartenze politiche... e che Grillo ha chiesto la tessera del Pd e si è candidato alla segreteria... lo stesso dovrebbe essere escluso dal suo stesso movimento... Grillo con questa mossa hai perso solo punti...

Andrea Nieri 14.07.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono una attenta lettrice del sito di beppe grillo
e condivido appieno il programma politico che ha
pubblicato fino ad oggi.
Ma ci sono molte cose che non vanno bene in questa
Italia (a partire dagli uomini "politici", o per meglio dire "politicanti"). ci provano "poverini"
ma non ne sono capaci, perchè vedono solo quello
che ci stà davanti al loro naso, e quindi i loro
propri interessi, ma che dire "propri"? é forse
meglio dire "personalissimi"

Tra questi interessi personalissimi, si sono inventati "EQUITALIA", si proprio così, una invenzione per gravare con more e balzelli, volutamente e mendacemente attribuiti a insolvenze
da parte dei cittadini, ma che in realtà (almeno
nel mio caso), l'inadempienza è da attribuire agli
Enti creditori (Agenzia delle entrate, comuni etc)
che non mandano le comunicazioni annuali di addebito delle tasse comunali, come la TARSU o l'ICI ai cosiddetti "ignoranti" cittadini, i quali pagano senza neanche tentare una opposizione.
Già, perchè la legge che prevede la "action_class"
ha posticipato al 2010 l'entrata in vigore.
Noi cittadini siamo stanchi di essere trattati da
insipienti, vogliamo sentirci parte integrante della nostra società e per far ciò occore che ci
facciamo sentire, così come state facendo voi.
So di aver fatto un buco nell'acqua.
Anche io ho esposto un piccolo problema
ma che diventa grande quando a pagare sono tutti gli italiani.
A presto
Loredana

loredana bertè 14.07.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

fa bene Beppe a candidarsi e a dare uno scossone a questa massa di pseudopolitici oramai "avvermati" alla terra nella quale prolificano. Bersani ha parlato di PD/Autobus dove non si salta a piacimento.., sulla stessa linea altri come Fassino e Melandri che parlano di altri veicoli per espriemre il medesimo concetto.. ebbene, quanti mezzi di locomozione tutti quelli di un PD vergognoso hanno mancato o perso di proposito perchè anch'essi asserviti alla casta o a Poteri di convenienza più che di aiuto al paese?ma veramente hanno la faccia come il fondoschiena..hanno il terrore che la gente, sulla scorta di questo sfascio dell'opposizione e di un partito (PD-L) che oramai non rappresenta più i cittadini ma solo i soloni e le cariatidi al proprio interno, hanno il terrore che veramente i cittadini scelgano Beppe per dare una VERA svolta al paese e a questa politica di gabinetto ( inteso come cesso!!!).
Certo che fa notizia che un comico si butti in politica, ma tutti coloro che si riempiono la bocca di contrarietà a questa ipotesi di Grillo, sono gli stessi che non hanno prodotto una mazza, come invece ha fatto Grillo, se non altro per svegliare le coscienze e rendere partecipi i cittadini italiani di cosa succede loro intorno..Ebbene, questi politici di m.... ora ostacolano la candidatura alla segreteria del PD-L di Beppe senza aver titolo per farlo perchè sporcvhi fino all'inverosimile, difendendo un fantasma, un cadavere..come quei figli o parenti degeneri che, per non perdere la pensione del loro congiunto morto, lo tengono nel freezer per continuare a lucrare dalla situazione...Cio' è scandaloso, non la proposta di Grillo che comunque, in questi anni ha tentato in tutto e per tutto adenunciare lo schifo della politica asttuale e gli intrallazzi cei poteri forti..Penso che in Italia in particolare, l'onestà intellettuale non esista più (figuriamoci per quella morale.... :-(!!!!) quindi quelli che si ergono a giudici di Grillo la smettano di dire cazzate.

max rizzato 14.07.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Sig. Grillo lei è un pallone gonfiato di nome e di fatto, visto che non fa più ridere ha deciso di farci piangere! E' proprio patetico come il Suo degno compare On. Di Pietro.

gianfranco clementi 14.07.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Nazionale
Articolo 3
(Presentazione delle candidature a Segretario nazionale)
1. Entro le ore 20.00 del 23 luglio vengono depositate presso la Commissione Nazionale le candidature alla Segreteria e le relative linee politico-programmatiche.
2. Tutte le candidature debbono essere sottoscritte:
da almeno il 10% dei componenti l’Assemblea Nazionale uscente, oppure, da un numero di iscritti compreso tra 1500 e 2000, distribuiti in non meno di cinque regioni, appartenenti ad almeno tre delle cinque circoscrizioni elettorali per il Parlamento europeo.
3. La Commissione nazionale cura la pubblicazione delle linee politico-programmatiche presentate e assicura a tutte eguale dignità e piena parità di diritti.
4. L’ordine di presentazione delle candidature sarà assunto anche come ordine di illustrazione delle candidature stesse, e delle relative linee politico-programmatiche, nel corso delle Convenzioni provinciali e delle Riunioni di Circolo.
.....il primo passo della "RIVOLUZIONE".....

Alessandro Petricca 14.07.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

impossibile... impossibile che uno come di pietro riesca a scrivere una lettera come questa. i soloni della politica? probabilmente di pietro conosce i saloni dela politica, ma i soloni no di certo! o volete farmi credere che si è mangiato un'enciclopedia negli ultimi giorni?

giovanni beruffi 14.07.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

io sono daccordo alla sua candidatura, perchè il PD e un partito libero, ed deve essere la gente a scegliere liberamente, però le chiedo di non parlar male del PD ed dei suoi candidati, perchè e secondo me controproducente, ogni candidato deve propor il suo programma e basta. Se no, si fa sempre confusione e il partito diventa sempre piu debole. Spero che sia daccordo su questo.
saluti

Vincenzo Florio 14.07.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
una domanda: visto il generale entusiasmo e sopratutto quello dell'onorevole Antonio Di Pietro alla candidatura di Grillo, perché lo stesso non gli offre il posto di segretario di Italia dei Valori?. Facile fare i brillanti e generosi col portafogli di altri.

luciano Calaresu 14.07.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha due palle cosi a mettersi continuamente in gioco e il coraggio non gli è mai mancato. Lo faranno fuori anche questa volta, però. Stiamogli vicino. Ciao Beppe, un abbraccio.

Vazzana Mario 14.07.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziata la battaglia disperata del " Vecchiume politico " più che mai deciso a non rinunciare alle valanghe di privilegi che da decenni si sono attribuiti servendosi di tutti i mezzi di informazione e di ogni bassezza e furbizia per denigrare e intimidire, mentre una grande massa del popolo sta soffrendo in modo insopportabile e mi rifesrisco specie ai nostri poveri vecchi ma anche ai giovani alla disperata ricerca di valori.Non posso che approvare la lotta che uomini come Di Pietro e De Magistris stanno conducendo e nel contempo non mi meraviglio affatto di quello che stanno facendo a Beppe Grillo...c' era da aspettarselo!Che Dio e gli uomini di buona volontà aiutino questa nostra bella Italia e gli onesti che per fortuna ancora ci sono ( anche se per una gran massa l' ipocrisia sia una lehgge di vita e l' onestà un " Optional "!

Vincenzo De Fraia 14.07.09 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo Sig. Grillo,

volevo rimetterLe di seguito una mia lettera pubblicata sulla Gazzetta del mezzogiorno in data 190609 rimasta nel buio, sottolineando come la politica e' indifferente anche verso un bimbo di due anni.
Gentilissimo Assessore,

mi permetto di riportare di seguito la mia lettera pubblicata sulla gazzetta del mezzogiorno il giorno venerdi' 19 giugno, nel caso Lei non l'abbia letta.

Approffito brevemente per porLe alcune domande.

E' mai possibile che un comune cittadino debba ricorrere sempre ad estreme soluzione per garantirsi un normale diritto di vita civica? Ci sara' il giorno in cui chi governa si impegnera' a fare cose utili per la gente in modo che l'individuo possa pensare a fare solo cose belle? Non crede che la piu' grande contraddizione della politica sia quella di obbligare i cittadini ogni volta a reclamare o protestare per ricevere i servizi piu' semplici?

La mia lettera vuole essere infine un modo per sensibilizzare, per esempio non sapevo che dei privati cittadini avessere costituito un COMITATO per la Salute del Cittadino.

Le anticipo fin d'ora che ho gia' deciso di lasciare questa citta' e tutto cio' che di bello regalo quotidianamente con le mie creazioni come atto di protesta e soluzione ad un Paese a parer mio in profonda crisi contribuendo mio malgrado a questo processo di impoverimento progressivo.

Spero di ricevere da Lei, che non conosco personalmente, delle risposte e per la collettivita' delle soluzioni. Sarei altresi' attrezzato per sporgere denuncia agli organi competenti, considerando le cause che hanno portato alla mia patologia, ma il mio senso artistico mi porta ad impegnare le mie risorse per cose piu' nobili, anche se la delusione e' grande per non aver ricevuto alcun contatto dopo la mia lettere, e alcuna risposta.


Spettabile redazione,

dopo una lunga riflessione ho deciso di scrivere questa lettera poichè credo profondamente nel mio amore verso una città che ha smesso di

luigi rinella 14.07.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe se ti può far felice anche il mio voto sarà tuo in qualsiasi partito ti candidi:
Fai un partito politico tuo se non ti vogliono questi ipocriti mangiabanane di "sinistra".
Cordiali saluti Lino.

Pasquale Magnone 14.07.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,chi ti scrive e' un Italiano di 41 anni...mi VERGOGNO di essere italiano...con questo governo.Ti seguo da sempre ed e' per questo che dal mio cuore spicca il mio piu' sentito urlo di gioia...

BEPPE PRESIDENTE!(in italiano)

Grazie di esistere.

Nicola Rigoli (piacenza).

NICOLA R., CREMONA Commentatore certificato 14.07.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcosa che mi suona strana in questa vicenda: perchè l'on. Di Pietro scende in campo ergendosi a paladino di Grillo, vittima dei perfidi dirigenti del P.D. che, terrorizzati dal fatto di perdere il potere gli hanno chiuso le porte in faccia? Non sarebbe più logico che Di Pietro chiedesse a Grillo di entrare nel suo partito per condurre insieme le comuni battaglie?
La cosa mi sembra più che altro una becera trovata pubblicitaria, ben studiata a tavolino, con lo scopo di denigrare la dirigenza del P.D.; anche i bambini hanno capito come tutto ciò favorisce solo la destra, nonchè l'I.d.V. che punta solo a racimolare qualche altro voticino al P.D..
E tu Beppe Grillo, come mai vuoi diventare il leader di un partito che hai sempre bistrattato, e perchè piuttosto non scendi in campo aderendo all'I.d.V. che è un partito a te più affine per idee e programmi?
Chiudo con un auspicio: BEPPE GRILLO LEADER DELL'ITALIA DEI VALORI!!!
All'on. Di Pietro invece un invito: si preoccupi maggiormente della vita democratica del suo partito (se si può parlare di una vita democratica nell'I.d.V.), soprattutto a livello locale; non mi risultano infatti congressi di sezione, assemblee degli iscritti ecc.ec.
COME VIENE SCELTA LA DIRIGENZA DEL PARTITO? FORSE PER NOMINA DIRETTA DALL'ALTO? CHE BELLA FORMA DI DEMOCRAZIA!!! PREFERISCO IL TANTO VITUPERATO P.D.
p.s. noto che su questo blog non sempre vengono rispettate le regole e leggo molte offese becere soprattutto nei confronti di dirigenti, iscritti e semplici elettori del P.D.

Leonardo Sparacino Commentatore certificato 14.07.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo può fare un'altra provocazione.

Ovvero può dire di andare a votare e di votare Beppe Grillo, anche se non candidato, questo dimostrerà il suo valore e il voto di protesta verso questa classe politica che non si schioda e non si vuole schiodare dalla propria poltrona.

due legislature bastano e solo così possono riemergere i nuovi che ovviamente non vogliono e questo il motivo per cui la politica è fallita.

Grillo sarà anche un comico, ma sicuramente non è un imbecille, per fare il politico non ci vuole la laurea, ci vuole serietà soprattutto verso i problemi sociali.

Francesco Martino 14.07.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire questa mossa... scusa ma non hai dichiarato che il tuo certificato penale risulta incompatibile con le cariche pubbliche? (o vale solo nel caso di elezione al parlamento)

Alberto 14.07.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

E VAI BEPPE sei il migliore , tu sai fare politica vera , no questi buffoni di corte ,politica antica e disonesta . Appoggio in pieno la tua linea politica . Grazie Beppe . Un saluto a tutti Grillini, il vostro Grillino da Stoccarda

Piero Grillo 14.07.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, bravissimo, molti dicevano che è facile criticare senza fare, ed ora sono spaventati dalla voglia di rendere quest'Italia un posto migliore.
Se non ti candidano nel PD perché non entri a far parte dell'IdV?
Sarebbe fantastico vedere uniti i pochi personaggi che vogliono veramente il bene dell'Italia.

Emy A. 14.07.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, io non sono un tuo fan, mi preme scrivere alcune righe per dirti personalmente che la tua figura, il tuo ruolo, la tua personalità, sono importantissime.
per me, molte volte, permettono di chiarire le idee e allargare l'orizzonte della visione su tantissime vicende politiche del nostro paese.
è per questo principalmente che mi chiedo: chi te la fare, visto il ruolo che hai, di entrare in politica?
ci sarà qualcuno che prenderà il tuo ruolo e quindi ti spaccherà i c.... come fai tu adesso con gli altri? sarai all'altezza? e se non ti viene riconosciuto del valore, quindi non ce la farai, tornerai a sfracellare le p.... a chiunque abbia un'idea diversa dalla tua?
a me piaci più così: continua a farci ridere, non farci piangere anche tu.... te ne prego!!!


ps la mia non è una provocazione, è solo la mia idea. ciao

vincenzo carrabba 14.07.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

ma che è sta storia che dicono che Di Pietro sia il mandandante della tua iniziativa del PD, addirittura c'è qualcuno che parla di golpe nel PD... ma che si sono fumati?


L'ERRORE DI BEPPE se così possiamo chiamarlo,almeno visto da fuori:
Doveva entrare in punta di piedi e solo dopo iniziare la rivoluzione da dentro, purtroppo si sono messi paura e zacchete gli hanno sbarrato la porta.Adesso non sò quali strade potranno essere percorse...
Saluti

maurizio marchetti 14.07.09 16:56| 
 |
Rispondi al commento

quoto totalmente il post di beatrice hai perfettamente ragione

gabriele m., venezia Commentatore certificato 14.07.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Ai buffoni al potere siamo abituati. Alla sinistra servile siamo abituati. Agli uomini - ameba siamo abituati... ma agli stronzi che hai smascherato grazie alla tua richiesta di candidatura al PDmenoL in questi giorni...a quelli che dicono di essere l'alternativa allo psiconano e invece gli gli leccano il "C" dalla mattina alla sera...a quelli dico: andate a fanculo, siete dei bastardi che giocano con le vite delle persone senza nemmeno rendersene conto. Ignoranti di merda

Beatrice Fornai, Poggibonsi Commentatore certificato 14.07.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un elettore di destra e precisamente lega ma penso proprio che una persona come Grillo attualmente nn possa fare che del bene al paese.
Io sogno dei politici concreti e attenti ai problemi dei cittadini "reali" ma è solo un sogno

traversa mauro 14.07.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

ciao. ma tutti quelli he passano da un partito all'altro che fine devono fare???? non dovrebbero essere accettati dai partiti, vero?
però sono convinto che se Grillo chiedesse a Di Pietro di voler concorrere alla segreteria dell'udeur....avrebbe una bella risposta.
ciao

leo giglio 14.07.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

...è una vera vergogna...mi viene da piangere...

mara ferrari 14.07.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Lam Berto,
cosa c'è di antidemocarico se non ti invito a cena dopo che per anni mi hai sputato addosso? Se segui il blog vedrai che Grillo non stima il Partito Democratico quindi come ti spieghi che ora voglia erigersi a segretario? Mandandomi a quel paese non hai risolto l'incongruenza che segnalo... i candonnati non dovrebbero far parte della politica ma lui lo è... scusa se trovo la cosa simile a chi promuove il family day ma poi va ad escort...

Andrea Nieri 14.07.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se lo dovete attaccare lasciate stare l'incidente che ha avuto 20 anni fà sciacalli che non siete altro attaccatelo su quello che vuole fare piuttosto ma è pur vero che la vostra ridotta capacità mentale non ve lo consente
p.s. se ti candidi con il pd non ti voto se invece fai un partito per conto tuo ti aiuto come posso anche perchè io spero che il pd diventi il dp(defunto partito)ciao beppe
un comunista vero

gabriele m., venezia Commentatore certificato 14.07.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Se Beppe Grillo dovesse diventare presidente del consiglio, come gestirebbe: 1. evasione fiscale 2. debito pubblico 3. il lavoro che non c'e' 4. immigrazione 5. monopolio dei servizi 6. il sud 7. la mafia e la camorra e i rapporti tra "politici", mafia e camorra 8. massonerie, gruppi eversivi e gruppi di potere piu' o meno nascosti 9. rapporti con putin, geddafi e obama etc. etc

pasquale striano 14.07.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

postato da Andrea Nieri
Andrea......ma vaffanculo va!!!!!!!!!!!!!!
tu, dalema, fassino, franceschini, bersani e....aggiungi chi vuoi tu

lam berto 14.07.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe francamente sono sempre stato un po'distante da considerazioni politiche ultimamente ed essendo in una situazione inerte pur proveniente da un contesto di sinistra e nonostante questo molto disinteressato giustamente per il clima di forte narcosi mediatica che sta attraversando questo povero paese dove l'informazione è manipolata a 360°a fini elettorali e dove le persone deboli vengono plagiate ed in caso estremo rese alla berlina elettorale per mancanza di veri leader che le rappresentino, ritengo opportuno sussultare per la tua dicisione di entrare in politica... Beppe sei la sola persona insieme ad Antonio Di Pietro che ultimamente mi abbia suscitato grandissimo interesse ed emozioni politiche da condividere con una larga fetta di elettorato(spero) vai Beppe... sei tutti noi... parla.... dacci voce... è giusto che noi popolo di delusi e di indecisi storditi dagli show di letterine... veline... grandi bordelli... che ci masturbiamo mentalmente con il sogno di vincere un super enalotto e potercela un giorno spassare come fanno questi scaldaseggi dal culo d'oro viviamo giorno per giorno. Oggi non è la religione l'oppio del popolo ma l'informazione sfalsata e manipolata, non è Cristo il nemico ma colui che ingiustamente si nasconde dietro il suo candore per nascondere i suoi misfatti (non mi riferisco al vaticano... ogni riferimento è puramente casuale). Non aver paura Beppe vai avanti nella tua strada, un consiglio che ti do' schierati con l'IDV Antonino ti ha teso la mano e penso che sia l'alleato più giusto e logico in questo momento io lo stimo molto e ultimamente ho solo votato per lui alcuni hanno dei dubbi al riguardo "chi non ha peccato scagli la prima pietra". Ma dimmi tu pensi che fra noi peccatori ce ne sia uno che sia a livello di chi ultimamente è sempre stato in primo piano a livello di scandali e scorrettezze e l'ha fatta sempre franca? Segui i miei consigli e vedrai che valanga di consensi che avrai,il PD è uno zombi ormai,ti voteròa prescindere

Paolo Solidoro 14.07.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
rimango deluso e amareggiato dalla reazione della sinistra che adesso spudoratamente dimostra di essere vuota spocchiosa e legata alla poltrona
spero che in un modo a nell'altro tu possa "scendere in campo per il bene del paese" hehe
e spazzare via questi arraffoni
comunque sò che condividi il programma politico di Di Pietro ( persona seria )

forza beppe l'Italia
quella pulita della gente onesta è con te
P.S.
propongo un ottimo slogan ( te la dò io l'italia )

Giovanni Candela 14.07.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, questa tua azione politica all'attacco del pd veramente non riesco a capirla. Credo che molte delle cose che affermi siano sensate e credo che se tu fondassi un tuo partito, alle prossime elezioni valuterei seriamente di votarti. Ma questa roba che stai facendo adesso..?
Perchè non fondi il tuo partito, non capisco? Da anni leggo sul tuo blog delle nefandezze sul PD, che senso ha volersi candidare alle primarie di un partito che hai "maltrattato" da anni. E se non ti potrai candidare alle primarie del PD cosa farai, ci proverai con il PDL? Ripeto, mi piacerebbe avere una risposta, Perché non fondi il tuo partito?

Santo Scaramuzzo 14.07.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Fassino, Veltroni, Franceschini e Bersani potranno non piacere... semplice basta che non li votiate mica siete obbligati... in ogni caso nessuno dei suddetti è stato condannato per omicidio colposo... a differenza di qualcuno che si erge a moralizzatore guardando tutti dall'alto di un pulpito che si è autocreato... Grillo perche non ti candidi a diventare Papa?

Andrea Nieri 14.07.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe se pensi di candidarti siamo con te... se resti dove sei rimaniamo con te!!!

Opposizione dove sei?

che amarezza!

Christian Galli 14.07.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

copio e incollo e condivido

YA BASTA !

avete rotto le balle , fassini, weltrony, ed altra roba ! fatevi da parte ! levatevi dai piedi ! se avete paura di Grillo è perchè sapete che vi batterebbe dieci a uno ,se si presentasse alle primarie. e allora come fareste ancora a fingere di essere dei democratici, se buttaste nel cesso una vittoria così ? TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO

maurizio n., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento

hai ragione infatti in america regan o swarzzeneger (non ho voglia di cercare la correzione) sono dei pivellini.... guarda, mi hai proprio convinto.
è vero infatti non è possibile essere dei comici inteligenti....mi hai riconvinto.
scusa se pensiamo, analizziamo e confrontiamo le cagate che ci dite con la realtà.

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento


MA I NONNI, POVERI PENSIONATI AL MINIMO, CHE COCAINAVANO I NIPOTINI LI SCARCERIAMO, BEPPE, O NO!

Chiedilo a Di Pietro.

DI PIETRO DEI VALORI, che fai? li scarceri?

MMMMEGNNENGNGNNE!1

E NON PIAGNUCOLARE SEMPRE!!|!! HO UNA COPIA DELL'HERALD TRIBUNE TUTTA BAGNATA, CHE SCHIFO!!!

MARIO ROMANELLI 14.07.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: perchè Beppe non si è candidato con un partito alternativo al PD e al PDL? Mi sembra ovvio che, a destra come a sinistra, la parola d'ordine sia: non agitiamo troppo le acque, le onde potrebbero travolgere anche noi. Chi ha il coraggio delle proprie idee ed è deciso a difenderle fino in fondo deve anche avere il coraggio di andare da solo, di stravolgere il sistema dalle fondamenta. Altro appunto: Beppe Grillo nasce come comico, un comico con la C maiuscola ma pur sempre un comico. Credo che il nostro Paese abbia bisogno di serietà in tutti i campi. La politica deve essere fatta dai politici. Ma da politici con la P maiuscola, non certo dagli omuncoli servili che attualmente ci rappresentano, sia a destra che a sinistra. Io credo che la politica meriti dignità e che ci sia ancora qualche politico di razza che accetti la sfida. Scommettiamo?

Sabrina Angela Ferri Commentatore certificato 14.07.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate
ma è successo qualcosa al sito del pd?
ho mandato una mail, adesso volevo ricollegarmi, ed appena digito su google pd, scompare l'explorer....... hanno già fatto il botto? oppure con un cookie riconoscendomi mi rimbalzano?
booooooooooom

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcosa sta cambiando,qualcosa sta per accadere,ci credo e come me penso e spero una gran fetta d'Italia.Grillo sei la speranza del cambiamento,sei colui che può tradurre la voce del poppolo.Con il movimento di Di Pietro(spero di poter parlare al plurale)noi ci crediamo.

henry biagetti 14.07.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

YA BASTA !

avete rotto le balle , fassini, weltrony, ed altra roba ! fatevi da parte ! levatevi dai piedi ! se avete paura di Grillo è perchè sapete che vi batterebbe dieci a uno ,se si presentasse alle primarie. e allora come fareste ancora a fingere di essere dei democratici, se buttaste nel cesso una vittoria così ? TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO TRADITORI DEL POPOLO

sante c 14.07.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per Di Pietro perchè è UN GIUSTO. L'unico a saper dire la verità senza giri di parole. Tutto il resto è compromesso, noia, vergogna. Non mi stupisce (dunque) il suo appoggio. Beppe Grillo, contrastato da una politica che non vuole affatto cambiare, rappresenta la boccata d'aria fresca, la parola seria, il rigore e la trasparenza di un pensiero che non si fa deviare. MI AUGURO CHE ANTONIO E BEPPE SAPPIANO ALLEARSI. L'etichetta politica non conta. Conta il valore delle persone, la fatica del reale cambiamento, la messa in pratica di regole nuove che possano finalmente rappresentare i veri pensieri dei cittadini. Paghiamo troppe tasse perchè le paghiamo in pochi. Paghiamo politici che si muovono come veline in cerca di riflettori, pronti a prostituire le proprie idee non appena la ricompensa è messa sul piatto. Paghiamo il prezzo della vergogna. Perchè oggi, l'unica cosa che provo verso la politica, è schifo e vergogna.

Simona De Robertis 14.07.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, condivido in pieno la tua iniziativa, per me, dentro il PD dalla sua fondazione, sarebbe un piacere ed un onore poter fare sì che la tua, da semplice "boutade" mediatica possa divenire proposta concreta e praticabile, alla faccia della nomenklatura del mio partito.
Personalmente appoggio la candidatura di Franceschini, anche perchè ne ho sentito in anteprima led apprezzato la base della bozza programmatica giovdì scorso a Roma, in un incontro con Fassino (sì...proprio lui!!!) .
Questi, schierandosi a sorpresa per Franceschini ha fatto un gesto grandioso, fankulizzando il suo ex capo (...) e candidando alla guida del PD un semplice uomo politico "normale", che ha esordito come segretario giurando sulla Costituzione (il che, che, per noi abituati al peggio.. è già un groooso passo avanti!).
Spero davvero che si possano superare le cazzate burocratesi che stanno mettendo inn scena adesso, e che ci potremo vedere al congresso!!!
Coraggio, e proposte concrete per spiazzare tutte le obiezioni formali e non.
Io ti voglio dentro il PD sukl serio, per aiutare noi cittadini che l'abbiamo fondato a farne uno strmento di pulizia politica, spazzando via la tirannia destro-sinistrica (Davi d Icke docet...)
Un saluto dal Cunctator.

Di Piazza Fabio 14.07.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutta la mia simpatia e solidarietà a beppe grillo.
nel PD non bisogna essere "troppo" contro il governo, non bisogna fare "troppa" opposizione. Un poco. Punto .Cioè quello che basta per fargli perdere 4 milioni e mezzo di voti nel giro di un solo anno ( e hanno avuto pure il coraggio di cantare vittoria..). Se candidare il "nuovo" vuol dire presentare a la faccia da collegiale educata e di buona famiglia che tanto piace a Veltroni (quello che ha affondato il Governo Prodi in due giorni), io penso che alle prossime saremmo al 12%.
Avanti con la trimurti (Fassino, Franceschini e Veltroni) . Avanti con le liste decise da Roma. Avanti con la "Società civile" che è rappresentata dal solito architetto, dal "solito" avvocato , dal "solito" notaio, dal "solito" scrittore. Ma dove non c'è , neppure per sbaglio , qualcuno che lotta veramente per sopravvivere. Peccato.

enrico ., milano Commentatore certificato 14.07.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
non è necessario candidarsi nel PD o nell'IDV, uno dei 2 va bene, l'importante è portare avanti il programma che tu proponi che è quanto di più auspicabile per il cambiamento di questo paese.
Ho voglia di vedere finalmente una opposizione vera, un'opposizione che si oppone e da del filo da torcere ai berlusconiani e non si arrende per nessun motivo, proprio come fanno loro!!! voglio sentire lo scontro parlamentare fra i 2 schieramenti e vedere se si riesce a dipanare la matassa e a far marciare le cose sulla giusta strada. Facciamolo per i nostri figli e nipoti!

anita stucchi 14.07.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

scusate piccoli preti, ma voi pensate davvero che potrete convincere qualcuno sul fatto che grillo faccia tutto ciò per arricchirsi? ci credete veramente?
secondo voi non esistono più le persone che combattono disinteressatamente per idee?

io sono uno dei tanti che in grillo crede ed il paradosso è che se domani avesse bisogno di 100 euro delle mie per sbrodolarsi di riflessioni in una jacuzzi, andrei a zappare per dargliele. questo secondo me è crederci.

ricordatevi pd: assegni sopra i 100 euro, indulto, studi di settore psicopatici, nucleare, conto energia all'italiana .... ed altre centinaia di stronzate.
...noi neppure

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Andrò a votare alle primarie e sulla scheda farò risultare la mia preferenza per Grillo anche se Grillo non sarà candidato.
Se lo faremo in molti daremo un eloquente segnale del nostro giudizio sugli attuali dirigenti del PD.

Michele Di Tota 14.07.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

salve,volevo solamente rimarcare la pochezza e la schifezza del PD!!! vergognosi lecchini smidollati!! e'molto difficile che mi facciano più schifo di berlusconi e il vaticano, ma sono veramente ad un passo da loro!! Di che cosa hanno paura? che il paese più bello del mondo migliori? che l'Italia diventi un posto dove la gente ha ciò che si merita e non ciò che si frega? hanno forse paura di andare a lavorare come faccio io (per mia fortuna)ogni giorno e di portare a casa un cazzo di stipendio che dopo 10 anni di lavoro non ti permette di pensare di fare una nuova famiglia?

FORZA GRILLO NON MOLLARE!!!

fare un nuovo partito non è certo la strada giusta ma c'è sempre Di Pietro che è l'unico ancora onesto e che ti accoglierebbe a braccia aperte DAIIIIIIIII!!!!!!!!!!!

bonafè fabio 14.07.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grillo fans,
siete accecati dal blog come i sostenitori di Berlusconi lo sono dalle televisioni.
Il caro Beppe fa proseiliti per un parlamento incensurato... poi si candida a guidare l'opposizione quando lui è stato condannato per OMICIDIO COLPOSO (se non ricordo bene l'omicidio è un reato piuttosto grave)... mi sembra un caso analogo a qualcuno già presente in politica che pensa che le regole valgano solo per gli altri... l'hai detto tu e spesso, cito "Possibile che in Italia su 60 milioni non si trovino 900 incensurati?" evidentemente no visto che ti ritieni legittimato pure tu...

Andrea Nieri 14.07.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se dipietro è d'accordo con te perchè semplicemente non ti iscrivi all'IDV? E' banale ma è così. Lo sai che si dice: ma abbiamo mai mangiato insieme io e te? Allora se vuoi fare il segretario del PD devi mangiare qualcosa insieme alla gente di quel partito e fino ad oggi non lo hai fatto. Non puoi divenare il capo di un partito che hai sempre criticato, un minimo devi condividere qualcosa e se è così dì prima quello che condividi. Il Pd non è il Comune di un paese dove chiunque può candidarsi, di diritto, è un partito ed ha regole diverse da un'istituzione. Con questa logica potresti allora candidarti anche a guidare il partito di Berlusconi. e pechè non lo fai? Cmq mi fai sempre ridere.... ciao
filippo


CARO BEPPE,

apprezzo le tue intenzioni, ma non credo questo Paese sia pronto e te lo sta dimostrando.

Tu sei un grande, sei stato il primo a proporre un modello di democrazia da basso!!! Così devi continuare...e noi con te...ma comprendi come possa essere difficile "curare" un partito che è un grande organismo con tante metastasi: non so se basterà cambiarne "il cervello" per guarirlo.

Si dice democratico, ma poi chi si candida deve avere la tessera, e deve essere sottoposto al vaglio dell' establishment dirigenziale.

Cosa è rimasto della parola demo-crazia?

Apprezzo il tuo coraggio, ma io personalmente non prendo una tessera del PD per appoggiare la tua candidatura, perché non voglio tessere di partito, tanto meno di un partito frutto di mille metamorfosi e pochi cambiamenti di bulk. Sono in tanti a pensarla così. La vera democrazia è bottom-up. E arriverà...e speriamo prima di estinguerci!

vox clamans Commentatore certificato 14.07.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento

.......con te beppe tornerò a votare!!!! adesso la gente vota il 'meno-peggio'o per servilismo o per quel diritto-dovere imposto da una psicologia di stampo fascista.propongo di radunarci a botteghe oscure e svoltare pagina procandidatura Beppe Grillo.Grazie Beppe per dare vita ad una nuova opposizione troppo lontana dal popolo!!!!!

damiano campanelli, campobasso Commentatore certificato 14.07.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

volevo chiedere come pensa di attuare il programma beppe grillo perchè i punti del programma sono tutti condivisibilissimi ma bisogna sistemare le questioni finanziare e bisogna avere dei progetti per poterli realizzare...in poche parole mi chiedo c'è già qualcuno che ha simulato 1 programma per l'attuazione di quei punti tale da poter essere affrontato economicamente e con i mezzi tecnici disponibili?c'è già 1 squadra di tecnici, ingegneri, economisti e quant'altro pronta con progetti completi oltre a questi ottimi propositi ? La candidatura di Grillo alle primarie del pd mi sembra 1 mossa azzardata. Il partito è già pieno e non si può entrare e dettare legge. Avrei preferito 1 partito fatto ex novo, 1 partito con una propria squadra competente. Per me Grillo resta un grande comico che tiene al suo paese e vuole denunciarne i problemi che l'attanagliano, e quelli che devono porvi rimedio sono altri. Giovani propositivi e tecnici già affermati che devono farsi vedere nella squadra di Grillo. Lo stesso Grillo ha sempre negato di voler entrare in politica e ne condividevo a pieno la scelta adesso vorrei capire come mai la sua opinione è cambiata.

francesco pulcini 14.07.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

il partito democratico ha deciso di suicidarsi da solo : non e la prima volta che capita (ricordate l ultima rissa in parlamento da dove ebbe origine?) e poi parlano di coinvolgimento delle parti sociali;o di larghe intese ragionevoli(dalema).oggi piu di ieri sono convinto che il parlamento deve essere riformato:spero e auguro a(l onorevole ragioniere giuseppe piero grillo)di fondare un nuovo partito con dipietro:in modo da mettere fine a questa sporca.ladra.concussa.indecorosa politica.

giuseppe gagliardo 14.07.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

La candidatura di Grillo alla segreteria del PD è una inutile speculazione finalizzata ad avere visibilità e pubblicità gratuita. Un disfattista, incapace di fare una sola proposa concreta e con una visione politica antitetica ai valori dei Democratici è bene che prosegua la sua attività di intrattenitore funambolico sul blog.

Luciano R 14.07.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

INTASATE LA MAIL DEL PD!
CHE FACCIANO I CONTI CON IL NUMERO DELI"INCAZZATI"
IMPALLATEGLI IL SERVER
vi invio la mail del parroco del pd
dario@partitodemocratico.it

roberto del bianco 14.07.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

COME RISANARE L'ECONOMIA ITALIA

STANARE TUTTE LE ATTIVITA' CINESI E OBBLIGARLI
A RISPETTARE TUTTE LE NORMATIVE VIGENTI NEL
NS. STATO (ADEMPIMENTI INAIL-INPS- SOSTITUTI
D'IMPOSTA- EX 626 - PREVENZIONE INCENDI) E
SOPRATUTTO APPLICARE I CONTRATTI COLLETTIVI IN
VIGORE IN ITALIA VISTO CHE SVOLGONO LA LORO
ATTTIVITA' SUL NS. TERRITORIO
CI VOGLIAMO SVEGLIARE E DIFENDERE LE NS. FABBRICHE
ED IL BENESSERE CHE CI SIAMO CONQUISTATI CON GRANDI SACRIFICI
NELLA GIUNGLA DELLE LEGGI

CATERINA MELESI 14.07.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, non mollare, l'italia ha bisogno di te, noi abbiamo bisogno di te...

matteo longinotti 14.07.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,VUOI UN CONSIGLIO DA UN TUO COMPAESANO CHE VIVE "O MEGLIO SOPRAVVIVE" A STENTO NELLA RICCA PADANIA?
FONDA UN PARTITO TUO,O ISCRIVITI CON DI PIETRO NELL'ITALIA DEI VALORI,E TI SEGUIRANNO A MILIONI.
ANZI,CREDO PROPRIO CHE MILIONI DI VOTI DAL PD PASSEREBBERO DALLA TUA PARTE.IO SONO UN SEMPLICE CITTADINO DISOCCUPATO,MA TI FACCIO PRESENTE CHE AI TUOI COMIZI "O MEGLIO ALLE TUE RELAZIONI" NELLE PIAZZE,NEI TEATRI,AUDITORIUMA,NEI PALAZZI DELLO SPORTO DI TUTTA ITALIA HAI FATTO I PIENONI CON CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PRESENZE E ASCOLTI;
IL PD CESSERA' LA SUA ESISTENZA;SONO DEI BUROCRATI,A LORO INTERESSANO SOLO LE POLTRONE;
GLI TOGLIERAI MILIONI DI VOTI;HANNO PAURA,MA UNA PAURA BESTIALE.DI PIETRO E' UNA PERSONA PER BENE,MA SOPRATUTTO UNA PERSONA ONESTA CHE ACQUISTA SEMPRE DI PIU' OGNI ANNO CHE PASSA SEMPRE PIU' VOTI.CIAO.SE POI INSIEME A TE CI METTI ANCHE MARCO TRAVAGLIO ALLORA FARETE LA COPPIA PIU' BELLA D'ITALIA.PER ME,IL MIGLIORE GIORNALISTA DELLA STAMPA ITALIANA.E PERCHE' NO,ANCHE IL CONDUTTORE TELEVISIVO MICHELE SANTORO E ANCHE LA SERRACCHIANI?
FORZA GRILLO,AVANTI COSI' LA TUA BATTAGLIA E VEDRAI CHE SARA' UN SUCCESSONE STRAORDINARIO.IO SARO' IL TUO PRIMO ELETTORE.SONO STUFO DI DALEMA, DI VELTRONI,DI PRODI,DI MARINI,DI BERTINOTTI,DI FRANCESCHINI,BASSOLINO,BONINO,BERSANI,CASTAGNETTI,FASSINO,.....NE ABBIAMO LE SCATOLE PIENE DI QUESTA GENTE CHE CHIACCHERA A VANVERA OGNI GIORNO DA DECENNI.FORZA GRILLO.DAI,DAI,DAI.

sergio rodi 14.07.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, tu non sai con che gioia ho appreso la notizia della tua possibile entrata in politica. Siamo in un momento cosi'difficile, poche persone veramente affidabili e finalmente... una nuova luce!!! Era quello che molti di noi stavano aspettando, una persona pulita, affidabile, preparata su cui poter contare!! E' cosi' difficile continuare a sperare in un cambiamento senza poter contare su una nuova forza,una nuova luce, qualcuno che come te puo' dare davvero una svolta a tutto quello che sta accadendo e accendere nuove speranze in un mare di delusione.. Non vedo l'ora di avere davvero l'opportunita' di poterti seguire nel cambiamento! Un forte abbraccio e ...forza che sei tutti noi!

anna de nicolo 14.07.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

alla fine, questo pd diventerà pdp pauradiperdere(il cadreghino)e il banco (berlusconi) vince sempre.

mauro meloni 14.07.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

PD: P=Partito (in senso che non c'è più, defunto, assente, ecc.) D=Decrepito.
La tua geniale (come spesso ti capita) iniziativa può essere considerata una forma di eutanasia volta ad accelerare la Di-Partita di quello che è un organismo in coma irreversibie. Il dopo PD dovrà prevedere l'unione di tutte le forze veramente laiche e progressiste (ultima chiamata per tutte le rappresentanze sparse della sinistra!!!) intorno a persone come te, Travaglio, Di Pietro, De Magistris. Ormai sinistra in senso storico non ha più significato. Deve essere sostituita da solidale, ecologico, anticapitalista, laico.
E così sia.

Calogero Carbone 14.07.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Lettera al PD parte seconda...
E non c’è scusa che tenga, non c’è ormai dichiarazione che copra questa evidenza agli occhi degli Italiani.
Non volete dare una scelta reale e democratica a queste primarie, volete che scegliamo solo tra chi decidete voi.
La cosa più incredibile è che probabilmente Grillo da quel furbetto che è, era proprio questo che voleva, che vi calasse la maschera in pubblico. E voi così avete fatto. Vi siete fatti un bell'autogol, di quelli per cui si perde il campionato.
Dopo questo non credo andrete mai più al potere, il PD scomparirà, ne avete definitivamente ammazzato qualunque parvenza di onorabilità rimasta, siatene consapevoli.
Dopo questo io come presuppongo tanti altri non vi voteremo più, perchè con il questo rifiuto avete fatto una dichiarazione ufficiale di disonestà di intenti che vi mette ormai senza più ombra di dubbio al pari con i vostri “avversari” (si fa per dire) politici.

Bravi complimenti.

Patrizia P., Roma Commentatore certificato 14.07.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Yes Beppe! Yes we can!

Nick Penati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho mandato una email al PD e per copia a Franceschini, la rendo nota anche a voi:

Gentili dirigenti del PD
Quando ho saputo della candidatura di Beppe Grillo a Segretario del PD, ne ero felicissima, ho pensato 'ecco finalmente qualcuno in grado di rappresentarci, uno che ascolta, uno che porta avanti idee ed esigenze che gli vengono suggerite direttamente dal popolo Italiano, uno di specchiata rispettabilità ed onestà, uno preparato ed informato, uno che riporterebbe dignità, etica e legge nel nostro paese, uno che finalmente ci porterebbe a livelli di civiltà normali pari alla Spagna, all’Inghilterra, uno che potrebbe addirittura farci diventare un paese virtuoso un modello per altri, uno che oltre tutto ha grande seguito nel mondo ed è stimato e che sicuramente in futuro ci porterebbe al potere con i numeri che servono per governare bene, acquisendo i voti di moltissimi astensionisti, uno per farci sognare di nuovo'. Ma farà sul serio oppure no?
Mia madre ha detto: “...Se, gli permettono di candidarsi” ed io ingenuamente le ho risposto: “sarebbero pazzi a non farlo, ma figurati!”.
Invece avete espresso un rifiuto.
C’è da chiedersi perché non volete una persona che sapete benissimo che se si candidasse a Segretario stravincerebbe, anche a pensarvi stupidi, cosa c’è realmente che vi fa dire no ad una simile opportunità? A rifiutare una persona che sarebbe un dipendete vero del popolo Italiano uno molto scomodo per gli avversari. Perchè non lasciare che sia il popolo del PD a dire la sua in proposito, a sceglierlo oppure no?
La risposta a questi quesiti non sono i passati criticismi di Grillo nei confronti del partito, è ovvio che questa è una scusa puerile, nessun italiano è così stupido da crederci, la risposta vera è una e una sola, chiara come il sole, lapalissiana:
lo status quo che vige vi sta bene, ne siete parte integrante, vi siete venduti, accordati, la vostra pavida opposizione non è mancanza di tempra, è inciucio....(continua)

Patrizia P., Roma Commentatore certificato 14.07.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, grazie Antonio, siete l'unica speranza di questo Paese!

Wandel Thoreau Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor Grillo,
sono una ragazza di 16 anni e ho appena letto su giornale un suo commento che fece su un mito dei nostri anni..riguardo Michael Jackson qualche anno fa lei disse:" Gli auguro di diventare bianco,che al governo vadano i negri, così gli fanno un culo così".
Non so se in quel momento parlasse da comico o da politico,ma qualunque fosse la sua veste,non è stato proprio segno di una simpatica e apprezzabile comicità...
La mia critica non è assolutamente indirizzata da idee politiche, per carità, ma la sua, secondo me, è stata proprio una grande caduta...dove sta la libertà che sempre predica???e anche se lei può in tutta franchezza non condividere queste decisioni, che diritto ha di esprimere commenti di questo genere e in tal maniera???questa non è comicità, ma tutt'altro...Non è un atteggiamento da buon uomo politico,quale lei si considera...spero non si offenda per questa critica...distinti saluti

Antonella Giuttari 14.07.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ti ringrazio per quello che stai facendo..
Abbiamo bisogno di te per arginare il cancro della politica nel nostro paese..
Nel mio piccolo farò quel che posso, tesseramento al PD e sostegno alla tua candidatura!
Non mollare, questa mossa è tanto audace, quanto importante per il futuro di tutti noi...
Buona fortuna!
Jacopo

Jacopo Emoroso 14.07.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile continuare a vedere un partito come una cosa propria.Un partito è l'espressione di molte persone, di milioni nel caso del pd. Queste persone possono essere capaci di decidere il proprio leader, a prescindere tutti gli iscritti possono candidarsi, perchè allora dover sempre decidere tra i soliti due o tre fasulli contendenti.
Il partito democratico porta nel suo nome proprio il senso di ciò e dovrebbe dimostrare una volta di esserlo almeno un pochino democratico. Nel pd ci sono tante persone valide ma a comandare sono sempre le due o tre teste, perchè non dare spazio a chiunque voglia provare, poi noi elettori democraticamente decideremo. PDSDSULIVOMARGHERITAPD...quanti nomi ma sempre le stesse persone dietro. Vogliamo una volta cambiare? Vogliamo che finalmente questo partito sia democratico? Se cade Berlusconi chi propongono ancora Podi, o D'alema, e poi ancora Berlusconi e poi ancora Bersani e poi e poi... Ma cambiare si può.
W BEPPEEEE!!!

Simo M 14.07.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Povero PD,
da PDmenoL a PDmenoLepalle, con questa reazione il PD dimostra di non avere il coraggio e i suoi leaders la forza innovatrice di voler affrontare i movimenti del cambiamento. Non solo così perdono una reale occasione di sottrarsi al lento (che spero sia invece velocissimo....) declino rappresentato da vecchie cariatidi con vecchie mentalità e poca concretezza ma anche di dimostrare la loro reale forza.
Certo perchè se realmente Grillo non porta con se una minaccia (come dicono)....perchè non affrontarlo a viso aperto come ha sempre fatto storicamente il PCI con la giusta dialettica e la forza dei propri ideali....
La realtà è che Grillo è una minaccia ben superiore al PDL, anzi finchè vive l'uno (PDL) vive l'altro (PD) e così si va avanti.....ed il tempo passa.....e la gente si stufa.
Forza Grillo.......

domenico Pagani 14.07.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI: "UN PARTITO E' UNA COSA SERIA".

Bersani, è in nome di questa serietà che il vostro partito rimane immobile a guardare tutto quello che il padrone di mezza Italia fa a suo piacimento e per suo tornaconto da quindici anni a questa parte?

Un partito serio, quando riesce a governare, raddrizza tutte le porcate fatte da chi governava prima, come magari ha promesso fino a cinque minuti prima, invece di lasciare tutto come fa comodo al manovratore precedente.

Un partito serio fa opposizione quando deve, invece di fare la stampella di chi governa e di fare i più immondi inciuci con lui.

Un partito serio, quando agisce, lo fa in nome e nell'interesse dei bisogni del popolo che rappresenta, non di chi deve mantenere poltrone, potere e privilegi.

Un partito serio ascolta che cosa ha da dire la base che lo sostiene (e anche chi non lo sostiene), i bisogni, i malumori, le esigenze, le aspettative della gente, osserva e analizza i fermenti, le evoluzioni, i movimenti che animano la società, vive in mezzo alla società e non avulso da essa, invece di rimanere sordo e cieco a qualunque input venga da chi non fa parte dell'establishment, per preservare le proprie prerogative di casta.

Un partito serio, nell'interesse del Paese, fa di tutto per favorire l'applicazione delle leggi esistenti se dall'altra parte viene una minaccia all'integrità del Sistema democratico, invece di ignorare volutamente l'esistenza di leggi scomode per l'avversario, abrogandole "de facto", e scendendo con esso a patti ignobili e inconfessabili sulla pelle di tutti.

Un partito serio, quando dal corpo sociale emergono nuove proposte e spinte che vanno nella direzione in cui dovrebbe andare la sua azione, le analizza, le discute, ne agevola l'elaborazione e lo sviluppo, invece di cagarsi sotto e di chiudersi a riccio rifiutando qualunque confronto.

Un partito serio è una "res publica", non una "res privata", né un comitato di affari.

Bersani, cominciamo a metterci d'accordo sul vocabolario.

Ennio R., Roma Commentatore certificato 14.07.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, sono iscritto all'IDV e voto IDV, e dico che non c'e' bisogno di creare un partito nuovo, c'e' gia' ed e' l'IDV, per cui (e mi rivolgo pure a Di Pietro), candidati nell'IDV e fai confluire i tuoi voti nel partito. E' inutile perdere altro tempo, l'alternativa c'e' gia'!
Con affetto, Piero.

piero montesi 14.07.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento

PARTITI MALATI, POLITICA MALATA! La nostra cara Costituzione all'art. 49 recita: "Tutti i Cittadini hanno diritto di asssociarsi liberamente in partiti per concorrere con METODO DEMOCRATICO a determinare la POLITICA NAZIONALE." Mi chiedo, allora, se il P.D. è veramente democratico perchè dovrebbe aver PAURA di BEPPE GRILLO? e perchè non condivide i suoi OBIETTIVI:
"Il Parlamento pulito, la legge sul conflitto d’interessi, l’acqua pubblica, il no al nucleare e lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, il massimo di due legislature per i parlamentari, wi-fi gratuito, l’informazione libera con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico" ???? Sono comunque rassicurata e contenta che DI PIETRO ribadisca: "tutti punti che l’Italia dei Valori sta portando avanti da tempo e che, per questo, condivide. Insomma un programma serio, concreto e che, forse, proprio per questo porta i Soloni della politica a irriderlo." perchè l'ho VOTATO!! Speriamo che i Soloni nostrani, dall'alto della loro AUTOREFERENZIALE SAGGEZZA, ci riflettano seriamente ed anche presto perchè il paese comincia a puzzare di sfacelo!!!! rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 14.07.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SIAMO TANTISSIMI....NON HAI BISOGNO DELLE MERDACCE DEL PDmenoelle, CREA UN PARTITO TUTTO NOSTRO E NUOVO E NEL GIRO DI POCO TEMPO QUELLI SI SCIOLGONO NELLA LORO CACCA ASSIEME AI MAFIOSI,PIDUISTI, BASTARDI....CHE BEN CONOSCIAMO!


VAI BEPPE NON MOLLARE, SIAMO CON TE. UN BACIO AFFETTUOSO

patrizia l. Commentatore certificato 14.07.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Io non avrei piú votato il PD, giá da un po' di tempo voto Idv, ma se non ti concedessero la candidatura, non li voteró mai piú.
Credo, inoltre, che molti saranno quelli che faranno come me.
La burocrazia gerontocratica del PD farebbe bene a cambiare il nome di Partito Democratico in Partito Oligarchico.
Avevo fatto bene, ai tempi, a non rinnovare la mia tessera di partito, avevo visto giusto!

Gabriella Ferrara 14.07.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

i tremolanti pd han paura ecco la verità,paura di chi li inchioda alle loro responsabilità,paura di dover ammettere che han fallito ovunque,che la gente non li segue,anzi si allontana sempre più...già grillo è un comico..a me fan più ridere i teatrini di franceschini and company a dire il vero..spero che con l'italia dei valori possa nascere qualcosa,un qualcosa che fa molto paura a lor signori,paura che qualcuno mandi a casa loro e il despota di arcore

bertani paolo 14.07.09 13:42| 
 |
Rispondi al commento

IL PD NON E' UN PARETITO CHE E' DI PROPRIETA' DEI PIERO FASSINO O DI QUELLA PSICOLABILE DELLA MELANDRI O DI D'ALEMA E' DEGLI ITALIANI E DEGLI ISCRITTI, QUINDI VA ACCETTATA LA CONDIDATURA DI GRILLO E SARANNO POI I VOTI A DECIDERE CHI E' IL FUTURO SEGRETARIO DEL PD. IN DEMOGRAZIA FUNZIONA COSì .... IL FLOBULO LO SA, MA GLI CONVIENE? LORO NON SI ARRENDERANNO, NOI NEPPURE. FORZA BEPPE

MIKEL THE RED 14.07.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

cara barbara ed altri, ancora in molti si chiedono perchè sputando sui comportamenti del pd ci si voglia contemporaneamente candidare all'interno.
semplice. perchè il pd a colabrodo è stato ed ancora nell'immaginario è, il partito di sinistra con le palle .... se ancora temporeggiano ... il pd evaporerà ... a malincuore ... ed a me dispiace ...
io non voto più da secoli il mio partito naturale, e chissà in quanti, come me!
saluti

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che la candidatura di Grillo nel PD sia una mosa intelligente né tanto meno provocatoria. E' banale ed é scontato che non servirà a niente visto che la roccaforde PD, per quanto debole, tiene! Sarebbe molto + intelligente, vista la comunione di intenti e di programma, di canalizzare tutta la corrente Grillo nell'IDV e far si che 1) non si personalizzi il movimento( niente contro Beppe, ma se lui venisse a mancare? Mi tocco anche io ma la vita é imprevedibile)e non si caschi nel culto della persona. 2) Tutti i consensi per il momento sparsi verrebbero a dar forza al 10% dell'IDV e quindi si potrebbe sfondare. Allora si che varrebe la pena di corteggiare la base ( e non i Leader) del PD. Potremmo diventare una forza travolgente e fregarcene del Centro che é sempre stata la rovina dll'Italia!

G. Mazzei 14.07.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che facessi qualcosa di concreto
Di persone con belle parole e bei propositi c'è ne già troppo
Ma perchè non fondi un tuo partito con di pietro
Non infangarti nel PD
Reset tutti a casa i politici di oggi

Matteo Pietri Commentatore certificato 14.07.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

bravo beppe vvvvai avanti così
fai tremare i pantaloni a questa nostra sinistra inesistente e vecchia conservatrice di poltrone !!!!

meri rocchetto 14.07.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Se vale la linea del "largo ai giovani", perchè dovrei votare Beppe Grillo alle primarie del PD visto che è il più vecchio tra i candidati?
Ma insomma, con tutte le cazzate che ci sono in giro, ho la sensazione che Beppe abbia voglia di affossare il PD per lasciare campo libero a quel fesso di Di Pietro. La politica è dura, a volte complessa ma vive di confronto: voglio vedere un vero dibattito con Grillo, anche in questo blog, e non il solito one-man show alla Berlusconi...

Gabriele Muscatello 14.07.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

In realtà io non capisco perchè Grillo si debba candidare con un partitoper cui non ha nessuna stima, nè rispetto. Vuole farsi avanti? Fare il"bene del Paese"? Beh, che fondi un suo partito...Non trovo costruttivoquesto voler andare avanti a tutti i costi. Ha un programma? Delle idee?Bene, c'è tanto spazio nel mondo politico, praticamente ci son più partitiche persone. Mi sorge il dubbio che abbia paura di non raggiungere unnumero di consensi tale da giustificare un suo nuovo partito. Ma perchè io,elettrice del pd, dovrei votare uno che alla critica costruttiva hasostituito l'invettiva? Io in Grillo ci credevo, come persona di idee e dicomunicazione. Grillo homo politicus non mi piace, i presupposti sonsbagliati e francamente credo che non sia corretto nei confronti di chi acerti "sogni" e partiti ci crede davvero. Con stima e perplessità, Barbara

Barbara Orlandi 14.07.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che sul blog è apparso il banner per sostenere la candidatura di Grillo alla carica di segretario del PD, ma per farlo bisogna essere iscritti al partito! Premesso che sono con Beppe e sarò il primo a sostenerlo se ci saranno i giusti presupposti, voglio anche dire, però, che non sono d'accordo con questo tipo di sostegno. Non sono iscritto ad alcun partito (tantomeno al PD) e non mi va assolutamente di regalare la mia iscrizione al Partito Democratico per poi vedere respinta l'iscrizione di Beppe per qualche cavillo burocratico. A quel punto noi rimarremmo tesserati per un anno al partito senza aver combinato nulla. Trovo che sia molto più semplice che Grillo si sicriva ad un circolo PD nella sua città di residenza (il tentativo di iscrizione in Sardegna è un "errore tecnico" molto banale....Beppe, non è da te!). L'iscrizione a Genova non credo gli possa essere negata. A quel punto lui sarà regolarmente iscritto e potrà candidarsi per le primarie e noi lo pottremo sostenere con un voto libero da vincoli GRATUITI ad un partito che si sta dimostrando ostile a Grillo. Beppe, il PD in tua assenza non merita la mia tessera!!

gianfranco barberi 14.07.09 13:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

certo che ne hai creato di scompiglio!! hanno tutti paura di perdere la poltroncina? fatti un bel partito per conto tuo e vedrai quanti voti raccogli. in bocca al lupo.
p.s. abbiamo già un comico come presidente del consiglio e non fa nemmeno ridere!

leandra d'isep 14.07.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SE NON TI ACETTANO FONDA UN TUO PARTITO SONO IL TUO PRIMO ELETTORE

mirko c., brescia Commentatore certificato 14.07.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Soldato Italiano ucciso in Afghanistan, altri feriti.
Non facciamo gli ipocriti, da quando sotto sotto quatto quatto la missione Italiana in Afghanistan si è trasformata da appoggio alla popolazione civile come ci dissero i primi anni ion missione di attacchi militari veri e propri c' era da aspettarselo che ci scappasse il morto. E altri purtroppo ne seguiranno. Parà, tornado, mangusta, non si spediscono per fare della "protezione civile" alle popolazioni Afghane.
http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/esteri/afghanistan-15/attacco-morto/attacco-morto.html

A proposito, come mai nessuno parla più degli scopi della missione in Afghanistan?

dr. Hause 14.07.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di considerazioni sulla candidatura di Grillo.
E' evidente che non lasceranno mai che si candidi alla segreteria del PD. Grillo ha più volte attaccato il partito o, meglio, la dirigenza del partito. Ed il PD non è famoso per il suo centralismo democratico, essendo un partito liberalborghese con paternalismi simil-socialdemocratici. E' evidente che non sono molti gli iscritti al PD che voterebbero Grillo, anche nel caso riuscisse a candidarsi. Grillo perderebbe. E se la sua fosse stata una, peraltro azzeccatissima, provocazione? In vista magari di un suo trionfale ingresso nell'IDV del dott. Di Pietro? Anche quella sarebbe una bella notizia per quanti si identificano con i messaggi di Grillo.
Avrebbe successo? Credo di si. E' indubbio il carisma personale ed il rispetto che Grillo si è guadagnato con tante battaglie sul campo. Avrebbe la simpatia anche di molti di noi della sinistra comunista (o antagonista come è d'uso chiamarci negli ultimi anni). Il voto no. Parlo a mio nome, e credo a nome di tutti i comunisti, ed affermo che un comunista non potrebbe mai votare il partito del dott. Di Pietro. Perchè la vocazione del partito del dott. Di Pietro, indubbiamente una brava persona, è comunque ispirato ad un liberalismo moralizzato che non possiamo, da comunisti, condividere. Non ha un orientamento tale da poter essere considerato un partito puramente di sinistra.
Ma sarebbe comunque un interlocutore più serio del PD e certamente con una morale più accettabile. Faccio i miei migliori auguri a Beppe Grillo ed al dott. Di Pietro. Spero che l'IDV possa col tempo aumentare ulteriormente i suoi consensi.
Io, da comunista, continuerò con i compagni a lottare per la creazione di un unico Partito Comunista, che possa essere lo strumento della lotta degli oppressi, dei lavoratori, degli emarginati, degli intellettuali contro la barbarie del capitalismo selvaggio e privo di regole. Con il sogno di una società umana migliore.
Cordialmente

Clemente Carlucci Commentatore certificato 14.07.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande Antonio, non mollare mai....
noi siamo con te e con Beppe.....
Le cose vere e giuste alla fine vengono agli occhi di tutti....questi stronzi vogliono imbavagliarci anche gli occhi ma non ce la faranno....
grandi ragazzi infettiamo tutto....

riccardo rafanelli 14.07.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

a mio avviso è un errore strutturale spingere beppe a premier! che cazzo vuol dire premier!
io darei la possibilità a beppe, a dipietrone, a travaglio, di scegliersi tot teste l'uno da schierare in formazione ... darci i nominativi ed alle prossime elezioni li catapulteremmo tutti!
aria pulita
gli darei anche la maglia della squadra con i nomi

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

meno mummie in politica, più uomini con le p***e.
vai Beppe.

flavio picini 14.07.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Condivido a pieno il commento di Di Pietro nei tuoi confronti....Sarebbe solo un sogno vedere cambiare questa situazione a dir poco vergognosa.

Giuseppe Ruberto 14.07.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

caro grillone la tua candidatura sancisce anche il fallimento del movimento che hai creato.
il potere non è intaccabile
la casta fagocita o respinge gli anticorpi che si presentano con la filosofia del "cambiamo il sistema dall'interno" filosofia già tramontata e morta. la triste nomenklatura criminale del pd non si farà tangere da te che volevi infangarti in essa.
in italia non c'è opposizione proprio perchè esiste questa "sinistra" e viene votata da gente non molto meno incivile volgare ignorante e razzista di coloro che votano lega e pdl.
ciò è testimoniato dalla condotta della sinistra italiana (anche quella ipocrito radicale) da 15 anni a questa parte.
sei simpatico ma presuntuoso: e vorresti riempirlo tu il vuoto delle lobby del pd?
delle loro consorterie massoniche?
poi vai con dalema all'opus dei?
parli con la binetti?!! la binetti cazzo una fascista da lager!!
sarebbe stato simpatico vederti minare il pd dall'interno..immagino la faccia di dalema e fassino ke viene meno..
ma l'unica opposizione possibile è sottrarre potere ai partiti togliere voti alla politica e fare volontariato e azioni civili..
e tu dopo tante belle cose che hai fatto e parole che hai detto ti candidi?? ma dove ti presenti??
poi scusa se vuoi far politica falla con di pietro
lui l'opposizione la fà. avrà problemi d'italiano ma contro i delinquenti dei buoni giudici van bene.tipo de magistris. l'unico loro difettuccio è ke son alleati con gli altri delinquenti del pd..

andrea canzi 14.07.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
ho paura che la tua candidatura crei scompiglio e divisioni all'interno della sinistra.
Il PD è ad oggi l'unico partito "attrezzato" per fronteggiare lo psiconano e ancorchè oggi perdente, ha al suo interno valide persone che, attraverso la base vera del partito possono contrastarlo.
Certo occorrono nuove idee e nuove figure,ma la lotta politica deve essere espressione di saggezza e consapevolezza e ovviamente integrità morale.
La tua candidatura ,purtroppo,ho paura che sia troppo dirompente e abbia alla fine ilrisultato di avvantaggiare la destra che si troverà ancora più unita contro una sinistra frantumata in mille piccoli partiti che durano il tempo di una stagione.
In definitiva non si possono buttare alle ortiche anni di comunismo,lotte operaie etc..e sane tradizioni di lotta politica,non sempre il nuovo a tutti i costi è meglio occorre saper valutare e unire non disgregare.
E' facile rompere, ma ricomporre...
ciao

giorgio

giorgio granella 14.07.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppeeeeeee non mollare ora.......gli italiani hanno capito che il partito x te non e' fondamentale,ma vuoi entrare come un virus che da qualsiasi punto puo'infettare positivamente il governo...fallo con chiunque io sono con te!!!!!

max d., chieti Commentatore certificato 14.07.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,in giro per i forum ho letto,che molte persone vogliono,che ti candidi.Invece in un forum,ho letto,che tu sei stato condannato nel 1988,per omicidio colposo in via definitiva,e che tu stesso hai detto,che non si possono candidare,chi è pregiudicato e in via definitiva.

g. d. 14.07.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che Grillo dovrebbe condividere i "valori" del PD per potersi tesserare e candidare alla presidenza. Bene: possiamo finalmente sapere quali siano questi "valori", in modo da capire se Grillo li condivide o no?
(Magari anche gli elettori del PD potrebbero essere interessati... :) )

Dario Di Falco 14.07.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

avevo votato pds una vita ... da anni non vi voto più .... non mi sarei mai aspettato una tale reazione da veri conservatori ! sono però contento .... grazie .... state automaticamente travasando voti senza sforzo all'idv di di pietrone, che almeno ha le palle e le idee chiare.
autolesionisti .... sorrido e ringrazio.
logicamente confermo di cuore che non avrete ancora il mio voto
ciao pd

se non calano le tasse tra un pò facciamo il botto. italia BOOM BOOM

sebastiano d'amico, siracusa Commentatore certificato 14.07.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento


Antonio Di Pietro sul Blog di Beppe Grillo:

“Caro Beppe,
è assurdo quello che sta accadendo nel PD: scaricano te, tacciandoti di essere semplicemente un comico, ma sei l’unico ad aver già esposto un programma, che noi dell’Italia dei Valori condividiamo in pieno ed appoggiamo. Già! Il tuo è l’unico programma, in quanto gli altri candidati a segretario di quel partito ancora non ci hanno fatto conoscere il loro. “


Soluzione: candidare Beppe Grillo alle primarie nel partito dell’IDV

Max C.

Max Cascini 14.07.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno di voi si è tesserato al PD per votare Beppe? Perché secondo me non lo faranno candidare! E poi che facciamo restiamo inscritti al PD così? Io lo faccio per Beppe, ma se lo fanno candidare!

Daniele Di Vuono (divuono1977), Castelbuono Commentatore certificato 14.07.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Antonio,
le tue parole sono quelle di chi dice sempre di si a tutti ma non fa mai niente, il programma di Grillo lo potevi sostenere tu stesso quando sei stato ministro.
A me sembra che ti hanno insegnato bene quelli del PD.

Marco Cherubini 14.07.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe... Anche se dicono ke sei solo un comico io penso ke tu sia "solo" un Grande... Salva la democrazia...!!

Angelo caccavale 14.07.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
ho paura che la tua candidatura crei scompiglio e divisioni all'interno della sinistra.
Il PD è ad oggi l'unico partito "attrezzato" per fronteggiare lo psiconano e ancorchè oggi perdente, ha al suo interno valide persone che, attraverso la base vera del partito possono contrastarlo.
Certo occorrono nuove idee e nuove figure,ma la lotta politica deve essere espressione di saggezza e consapevolezza e soprattutto integrità morale.
La tua candidatura ,ho paura,purtroppo avrà il risultato di avvantaggiare la destra che si troverà ancora più unita contro una sinistra frantumata in mille piccoli partiti che durano il tempo di una stagione.
In definitiva non si possono buttare alle ortiche anni di comunismo,lotte operaie etc.. non sempre il nuovo a tutti i costi è meglio occorre saper valutare e unire non disgregare.

ciao

giorgio

giorgio granella 14.07.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
da un bel calcio nel culo al PD e apri un tuo partito..... siamo in tanti!!!!

Buon lavoro
Maria

Maria Felicetti 14.07.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

si, decisamente la salute pubblica in questo cesso di nazione, è CAGIONEVOLE. Altre persone dotate di normale senso dell'utilità, ti avrebbero aperte le braccia per accoglierti ma, il rischio che restino senza le loro prebende e agevolazioni li portano ad essere ostili nei confronti di chi ha veramente qualcosa di serio da proporre. Sono dei perdenti nati, ex democristiani e vattelapesca,senza una patria, abituati a fare della flanella e vivere a scrocco sulkla società civile. Non rassegnarti Beppe, non hanno nemmeno compreso che se ti dessero l'opportunità di candidarti, tutti quelli che vorrebbero eleggerti alla giuda del PD,dovrebbero iscriversi al medesimo per poterti votare, lo farei anch'io che provengo da un altra fede politicamente molto distante da questi voltagabbana.Un saluto alla prossima ciao Beppe

emilio franchini 14.07.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Il partito è formato da un insieme di persone che condividono una certa idea di governo e valori. Nel Pd che a te piaccia o meno in un momento di difficoltà si riconoscono più di 1 italiano su 4. Se tu non ne condividi i valori e l'idea di fondo non devi candidarti alla guida ma fondarti un partito tuo o al limite candidarti a guidare il partito di Di Pietro in cui ti riconosci di più.

Andrea Nieri 14.07.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Lunica cosa che personalmente non capisco è il fatto che promuova a gran gran voce un parlamento pulito in cui lui stesso non potrebbe restare una volta portate a termine le sue intenzioni..
Per voler restare in buona fede posso pensare che sia una candidatura "a termine", in cui entra in parlamento, promuove quello che pensa, magari buca il muro di sconsenso di tutti i suoi colleghi e poi va a casa cacciato dalle sue stesse leggi. (Prendendo cmq la pensione da parlamentare).

Detto questo, ho letto su uno dei post che per votare la sua candidatura come segretario del partito bisogna essere iscritti al PD, è vero?
Potreste rispondermi? grazie.

Penna Davide Commentatore certificato 14.07.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Giovanna Melandri chiosa: "A Grillo vorrei dire che il Pd non è un tram su cui si può salire all'occorrenza. Uno che ha sputato veleno sul partito fin dalla sua nascita non può candidarsi a guidarlo. Credo che prima dei colpi di scena, chi sceglie di impegnarsi in politica debba avere rispetto per migliaia di cittadini che, a diverso titolo, si sono impegnati per costruire il Pd e che, rispettandolo, ci credono veramente"." da L'Unità 14 Luglio 2009.

Queste dichiarazioni mi fanno venire i brividi o i conati di vomito non lo so. Chi è costei per parlare di rispetto dei cittadini? Il voto esiste proprio perchè i cittadini siano ascoltati e quindi rispettati. Non è un problema di contenuto, Grillo come altri sarà valutato per quello che dice, ma di forma cara BarbieMelandri! Se c'è una gara, una elezione, ci deve essere il diritto di partecipare. La vittoria la assegneranno i cittadini che lei menziona come malati terminali da rispettare e tutelare. Quando si indice una gara l'iscrizione è aperta a tutti quelli che hanno i requisiti formali per partecipare, non si fa un giudizio sul merito. Perdonatemi la metafora sportiva, odioso farla per svariati motivi, ma forse può essere utile. E' come se fosse deciso a tavolino chi far partecipare ad un campionato. Ma voi riterreste valido quel campionato, quella gara? I cittadini che BarbiMelandri ritiene offesi lo dimostreranno non votando Grillo, ma devono avere la possibilità di farlo. Questo si chiama rispetto.

Cristiano Rossignoli 14.07.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE.... il mio voto lo avrai sicuramente..PERO' MAI E POI MAI MI FARO' LA TESSERA DEL PD...anzi mi chiedo come mai non ti sei schierato con IDV e di pietro?...solo per coinvolgere tutti gli elettori del PD?....è comunque una grossa occazione per cambiare l'italia....MI RACCOMANDO NON METTERCELA DIETRO ANCHE TU!!!!....ALTRIMENTI VENGO A PRENDERTI A CALCI IN CULO!!!

bruno massenti 14.07.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

DALLO STATUTO DEL PARTITO DEMOCRATICO
ART 9 comma 3
Possono essere candidati e sottoscrivere le candidature a Segretario nazionale e componente dell’Assemblea nazionale solo gli iscritti in regola con i requisiti di iscrizione presenti nella relativa Anagrafe alla data nella quale viene deliberata la convocazione delle elezioni.

doveva pensarci un mese fa

http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=54548

michele fontana 14.07.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di programmi (promesse) elettorali: che fine ha fatto la proposta di quello sfigato di Arcore circa il dimezzamento del numero dei parlamentari? Poco prima delle europee sembrava cosa fatta... Ancu tengas un arrori po dogna prumissa non manténnia !!!

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 14.07.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più assurda e divertente è che, ora come ora, un "COMICO" in politica sarebbe la persona più SERIA di tutti.

Alessandro P. 14.07.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Se riuscissi a candidarti il primo voto sarebbe il mio. continua così.
Valentina

Valentina D., roma Commentatore certificato 14.07.09 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Cari Beppe Grillo e Antonio Di Pietro,
di tutta questa storia non mi sono chiare alcune cose e sarebbe bello avere da parte vostra dei chiarimenti.
Come mai, caro Beppe, ti sei proposto al PD anche se sei molto critico nei loro confronti e non credi ne' probabilmente hai mai creduto al loro progetto politico?
Come mai, caro Beppe Grillo, non ti sei proposto all'IDV di Di Pietro?
Come mai, caro Antonio Di Pietro, non hai proposto a Beppe Grillo di entrare a far parte dell'IDV visto e considerato che avete, almeno cosi' sembrerebbe lo stesso programma politico?
Vorrei anche sapere quanti parlamentari dell'IDV hanno fatto meno di due legislature?
Premetto che ad oggi non ho mai votato il PD, ho sempre votato l'IDV. Mi piacerebbe anche che nell'IDV ci fossero delle primarie, delle vere primarie ovviamente, nelle quali si candidasse anche Beppe Grillo.
E' forse un Utopia pensare che in questo paese ci sia almeno un partito, o un gruppo di persone, che abbiano dei veri ideali da seguire e che abbiano a cuore la sorte di questo martoriato paese?
Per cui caro Beppe e caro Antonio vogliamo passare dalle parole ai fatti. Vogliamo far diventare IDV un moderno partito progressista e democratico.

Walter Sorrenti 14.07.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE FINALMENTE TI SEI DECISO!!!!! TI VOTEREMO IN TANTI PERCHE' MI RIFIUTO DI CREDERE CHE LA MAGGOIRANZA DEGLI ITALIANI SIA COSI' RINCRETINITA DA NON VEDERE DOVE STA LA GIUSTIZIA E IL VERO E IL FALSO. DOBBIAMO REAGIRE ED ESTIRPARE IL CANCRO DI ARCORE!!! NE VA DEL FUTURO DELL'ITALIA E DEI NOSTRI FIGLI!!!

CORAGGIO! EVENTUALMENTE FONDA UN TUO MOVIMENTO DI LIBERAZONE! (PER NON CHIAMARLO PARTITO)AUGURI E CORAGGIO!
FRANCESCO

francesco de marchi 14.07.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

domenica quando ho letto che ti vuoi candidare ho fatto subito il tesseramento al PD per poter votare ad ottobre...ma visto che quelli del PDmenoelle non mi hanno ancora ricontattato per la tessera aspettero'....se non ti vogliono non andro' a ritirarla..........credo che tu voglia andare con l'opposizione per contrastare questa maggioranza e mandare finalmente a casa(e poi in galera) berlusconi, ma a questo punto vai avanti da solo io e molti altri siamo con te .....con o senza PD!

nat spe 14.07.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Il PD rifiuta la tessera a Grillo perché non ha i requisiti. Non si sale su un partito come su un autobus. Lui poi ha animato nel recente passato iniziative contrarie al PD e lo ha attaccato.

Ok. Parliamo allora di quali sono i requisiti per stare nel PD? Follini, ad esempio. Passato da una legislatura all'altra da esponente di spicco, pur coi suoi distinguo, di un partito che SOSTENEVA ATTIVAMENTE (votava la fiducia) il governo Berlusconi. Con questi requisiti ha avuto un posto da senatore e appena eletto è stato messo a fare il RESPONSABILE COMUNICAZIONE.
Iniziative contrarie al PD poi: parliamo dei Teodem? Votare spudoratamente con il PDL si può fare perché è una questione di coscienza. Attaccare qcuno perché è mafioso o corrotto non è coscienza. Parliamo di Latorre che in TV collabora ATTIVAMENTE col PDL? o parliamo di D'Alema che legittimava Berlusconi con le sue bicamerali? O di quel tizio che coordinava un circolo ed è accusato di aver stuprato 15 donne? No dico, parliamone, dei requisiti per avere questa tessera.

Siro Landis Commentatore certificato 14.07.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITI DEMOCRATICO...... DOVREBBE CHIAMARSI: P.D.D.M. IL PARTITO DELLA DITTATURA MODERNA, IL PARTITO DIRETTO E COMANDATO DA CHI NELLA PROPRIA VITA NON HA MAI FATTO UN "LAVORO SERIO"........
I VERI FANNULLONO ARRICCHITI...... partito democratico .... CHE HA PAURA DI UN COMICO......AH AH AH AH AH AH AH

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 14.07.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono ligure come te , quindi molto pratico, pur nella sua riservatezza; ti seguo da alcuni anni e ti ringrazio per aver stimolato le mie riflessioni e ad aver aperto gli occhi su molte delle problematiche del nostro Paese.
Voglio semplicemente appoggiarti ed incitarti nella tua decisione di entrare ufficialmente nella vita politica, dico ufficialmente, perchè in realtà è da un pò di anni che sei l'unico a fare veramente politica con idee, programmi , proposte, condivisibili o meno, ma reali, che si elevano dal nulla che caratterizza la scena politica italiana ; il solo fatto che la tua decisione abbia scatenato critiche e polemiche, la dice lunga sia sul fatto che ti temono, sia sul fatto che forse , e la speranza di molti è assai viva..., la politica del far nulla, oltre che i propri interessi stia finendo !
Nel mio piccolo farò il possibile per appoggiarti e raggiungere gli obiettivi che in molti aspettiamo.
Un abbraccio.
Jackie Francesco Valle

Jackie Francesco Valle 14.07.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Si certo, il "programma" di Grillo...
Uno dei punti è che non possono essere eletti i pregiudicati come lui (omicidio colposo per un incidente mortale nel Savonese, sentenza passata in giudicato alla Corte di Cassazione nel 1988).

Faccia il comico Grillo che già si riempie ottimamente la panza con quello, non c'è bisogno di tentare di mettersi alla greppia Romana assieme agli altri sozzoni.
Saluti.

Claude Milanese 14.07.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Vi invio la mail che ho indirizzato al PD qualche minuto fa...desidero che conosciate il mio parere...Buon lavoro!
"Sarà pure una iniziativa strampalata...ma Grillo ha ragione su tutti i fronti...lasciatelo entrare ...con i Media lui ci sa fare e potrebbe essere la carta vincente per battere Berlusconi sul suo stesso terreno ...per quanto conta il mio modesto parere ,inoltre,sarebbe una dimostrazione da parte del Partito Democratico ,di Democraticità,lungimiranza ed abbandono dei vecchi schemi dietro i quali molti membri della Vs.dirigenza si arroccano!"

Fatima Paoletti 14.07.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Beppe i fan che non sono d'accordo con la tua candidatura non hanno capito chi sei e cosa vuoi fare. In realtà non hanno capito nulla, nulla nulla. Vai avanti e fai quello che hai deciso.

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

gia una volta sperai e mi illusi che ti fossi messo in politica,fu quando vidi la lista dei "grillini"e la votai ,poi venni a sapere che TU non c'entravi per niente e fu una delusione.
Adesso spero davvero che tu scenda in campo e gli rompi un poco il culo a quei politicanti di m....a e ti assicuro che se lo fai hai gia' il mio voto

doria enzo 14.07.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

FOOORRRRZZZAAAAAAAAAA! BEPPE

SEI UN MITO. TIENI DURO SIAMO TUTTI CON TE

SE DIVENTASSI SEGRETARIO MI ISCRIVEREI SUBITO AL PARTITO ( PD A CINQUESTELLE - PENSA TU. PRIMA ERA A CINQUE E PIU' MERDE :-))

PER BEPPE NUOVO FONDATORE DELLA PATRIA HIPPIE HIPPIE HURRAAAAAAAAA'!!!!!!!

fabio d. 14.07.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, condivido la tua scelta, non badare ai commenti sia quelli apparsi sui "giornali" e sia quelli della casta, non sono iscritto e credo come te che dopo il grande Enrico ci sia stato un vuoto incolmabile a sinistra, se ti riesce l'impresa pronto ad iscrivermi e sostenerti, un saluto affettuoso da un lavoratore in mobilità.

Francesco Liparota, Alessandria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, condivido la tua scelta, non badare ai commenti di chi si sente tremare la terra sotto i piedi, sei un grande, mi dispiace non poterti dare il mio contributo non sono iscritto più da quando è mancato il grande Enrico, ma se vinci questa resistenza pronto ad iscrivermi e sostenerti, un saluto affettuoso.

Francesco Liparota Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con l'analisi proposta da molti a proposito della candidatura di Beppe Grillo alla segreteria del PD.
Quanto meno servirà a far emergere in maniera inequivocabile, per chi vuole vedere, quali sono i politici interessati al proprio ego e non al paese.
Le proposte messe sul tavolo da Grillo mi sebrano molto sensate e al momento anche le uniche.

Se la candidatura prenderà corpo, sono disposta a tesserarmi per dare anche col mio voto uno scossone a questo baraccone che è il secondo partito in Italia.
Se gli attuali candidati alla segreteria ci facessero il favore di presentare un programma serio, invece di schernire chi li critica o li insidia, sarebbe già un successo.
Al momento, invece, mostrano solo il lato peggiore della politica, preoccupati solo di fare un congresso dal quale, nelle loro intenzioni, esca un candidato "perfetto", sì per loro.
Quando inizieranno a pensare a un programma serio che interessi i cittadini italiani?
Che tuteli i loro diritti e la loro salute, la loro istruzione e tutto quello che non fanno i nostri governanti da tempo?
O si ricordano di noi solo quando ambiscono al nostro voto per rifilarci sempre e solo la minestra riscaldata e annacquata?

Laura B. Commentatore certificato 14.07.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti appoggio pienamente nella candidatura che hai proposto, ma se melo avvessi chiesto, ti avrei preannunciato che questi molossi della politica sporca, non si lasciano strappare facilmente l'osso di bocca, in quanto la loro politica è farsi i fatti loro, godere dei privilegi e non fare nulla per il popolo. Mi duole constatare che le interviste fatte a dei giovani in TV hanno dimostrato che questi soggetti sono già troppo indottrinati e credono solo nei loro segretari di partito, senza ragionare con il proprio cervello, forse per convenienza? Ti considerano solo un comico, senza recepire le tue proposte, condivise giustamente solo da Di Pietro e quelli che ti seguono assiduamente. Non demordere, prova altre strade per riuscire ad entrare dentro Troia, io e come me spero tanti altri, ti appoggeremo sempre, sarà dura espugnare questa grande Troia, ma sei una delle ultime speranze rimasteci. Fora e forza, in bocca al lupo.

C. pERRICONE 14.07.09 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Leggere il mio commento al Passaparola.

Cheers. Frank

Franco Accordato 14.07.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Questa della candidatura nel PD è una mossa a effetto per affondare il PD o è il frutto di una cinica e squisitamente politica valutazione sulle capacità di attrarre voti all'interno di una struttura partitica organizzata in luogo di un soggetto nuovo? paura di rischiare in proprio? Onestamente trovo incomprensibile e deludente la scelta di salire sulla nave che affonda e contribuire al tracollo. Avrei preferito una scelta autonoma e coraggiosa. Sei già un vero politico prima ancora di essere eletto.

emanuela de bianchi 14.07.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e Di Pietro INSIEME SUBITO!!!
Beppe: servono leader per attrarre grandi numeri e senza quelli questa maggioranza NON va a casa! Tu e Di Pietro potete fare il miracolo!! Beppe scendi in campo tu e fai vedere quanto poco ridere fara' il comico a destra e sinistra!!!!!
luisa

luisa r., treviolo Commentatore certificato 14.07.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Antonio Di Pietro non apre il suo, di partito, a Grillo, invece di lavare i panni sporchi in casa d'altri? Perchè nessuno dice che l'IDV è un partito ectoplasmico e personale tanto e quanto lo era l'ex partito in franchising del Presidente del Consiglio? I partiti sono (ok, dovrebbero essere) cosa seria, radicati sul territorio, presenti, strutturati. L'IDV è radicata sul territorio? Ma se a Bologna ha mandato a fare l'assessore ieri, e a trattare per la composizione della giunta oggi la signora Silvana Mura, già titolare di una boutiuque in un centro commerciale di Chiari, eletta due volte in parlamento senza una virgola di preferenza. Se Di Pietro vuole essere di stimolo è benvenuto, ma quando parla di democrazia interna ai partiti sembra il bue che dice all'asino cornuto.

Enrico Tinti 14.07.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In generale non vorrei Beppe Grillo a capo di nessun partito, ma sicuramente è più forte sia di Franceschini che di Bersani. Di Marino non si sa, al momento sembra l'oggetto misterioso e speriamo che prima o poi si capisca chi è e cosa voglia fare.

Trovo però giusta la candidatura di Beppe Grillo e il PD farebbe bene a ragionare su come sta reagendo: guardo il sito del PD e mi viene l'angoscia.

In pratica, tra i comunicati stampa, ce ne sono 2000 contro Grillo e 0 contro il governo.

Ecco, Grillo sta provando a portare l'opposizione a fare opposizione, ad avere un programma, a parlare di fatti e misfatti.

Invece cosa fa il PD? Io sto aspettando Francheschini che parli, Bersani che non mi faccia addormentare quando apre bocca e che venga data pubblicità a quel documento in 4 punti talmente banale che era pure ora farlo.
Invece cosa fa il PD? Dichiarazioni pubbliche stile "avremo un'unica voce" "vediamo chi vince le primarie" e opposizione rasente lo zero.

Non vedo perché Beppe si debba candidare con l'IDV: Italia dei Valori fa già opposizione, quindi o arriva al 36% oppure serve un alleato che prenda voti per le idee, perché di più carismatico (per le folle) di Berlusconi al momento non si vede nessuno... forse Marino... ma sempre se si decideranno a fare opposizione e a dare spazio ai problemi dell'Italia piuttosto che solo alle loro dispute interne.


Chi vota il PD si dovrebbe sentire offeso della pochezza degli argomenti trattati dai vertici piuttosto che dall'iniziativa di Beppe per far prendere in mano al PD le redini dell'opposizione.


Chi si lamenta di Grillo fa come Berlusconi che si lamenta della stampa e della libera informazione: evidentemente ha una paura fottuta.


PS: se votate alle primarie del PD, attenzione a votare idee piuttosto di chiacchiere, personalmente sono stanco di sentire parlare l'opposizione dei suoi problemi piuttosto che stare unita contro questo pessimo governo.

Fabio S 14.07.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma perchè non ti candidi con l'IDV? Cosa importa il nome del partito? L'importante è potere avere voce in capitolo e tu sei la nostra speranza!

Maini Stefania 14.07.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che avete fatto 30, perché non fate 31?
Cioé, perché non si dà una mano al Senatore Peterlini & C.?
E'a roma, a portata di mano:

mercoledì 15 luglio a Roma si terrà
l'ASSEMBLEA GENERALE del Coordinamento
presso l'EX HOTEL BOLOGNA, del senato, VIA SANTA CHIARA, 5
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 12.45 alle 13.55

Come vedete l'assemblea ha un' interruzione dalle 12 alle 12 e 45.
In questo intervallo si terrà una importante
( e lo ripeto, secondo me storica)

CONFERENZA STAMPA
dei senatori Peterlini, Adamo e Porretta
che presenteranno il ddl 1428 con il quale verranno proposti REFERENDA LEGISLATIVI SENZA QUORUM

Grazie per l' interessamento.
rredini

romano mm redini, Lido (Lucca) Commentatore certificato 14.07.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei forte !!!
Hai capito che per eliminare berlusconi occorre
eliminare questa sinistra.
Con la tua iscrizione hai fatto vedere come è fatta
la sinistra, di cosa è composta,....
non c'era riuscito ancora nessuno !!
berlusconi è quello che è ma almeno è coerente,
i pseudopolitici di sinistra fanno i sinistroidi
ma quando c'è di mezzo i loro interesse fanno anche
peggio di berlusconi, ed è grave perdere la coerenza... non sei più affidabile.

massimo vannucci 14.07.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare alcuni commenti a ciò che si stà delineando:

Diciamo che in un certo senso potrebbe trattarsi di un passo falso, effettivamente lui ha sempre propagandato pubblicamente il suo status giuridico di pregiudicato, per quel tragico incidente che lo vide coinvolto nella morte di due giovani, ed in aggiunta aveva precisato in più occasioni che mai si sarebbe candidato alle elezioni politiche!
Quindi lasciatemi dire che c'è un pò di incongruenza tra il detto ed il fatto!

Fatta però questa dovuta precisazione, c'è da dire che lo status giuridico del Beppe nazionale è causato da una tragica fatalità in buona porzione causata anche da suoi comportamenti, mentre lo status giuridico di molti politici che tutt'oggi ci dovrebbero rappresentare è volutamente colpevole, giudicata ma non punibile.

Fatta quest'altra precisazione, devo dire che i Burattini del PD si sono sentiti tremare il terreno sotto i piedi quando hanno sentito la notizia (Marino escluso); bene tutti coloro che si sono sentiti scivolare la poltrona da sotto il sedere dovrebbero essere i primi ad essere espulsi dal partito, è indubbio che stanno li solo per scaldare e tenersi la poltrona e non per fare il proprio dovere di opposizione.
Forse la mossa di Beppe era proprio quella di rendere evidente a tutti quali fossero le mele marce del PD.

Lasciatemi fare una ulteriore considerazione e domanda a tutti voi.....
Perchè Beppe non si è presentato nelle liste IDV?
Che bello che sarebbe vedere il nostro Beppe nazionale insieme a Di Pietro, fare pulizia a tutta questa politica marcia e corrotta.
Comunque a voi le risposte!

Alberto (Meetup Busto Arsizio)

Alberto S., Busto Arsizio Commentatore certificato 14.07.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre stato avverso all'integralismo proposto da Grillo e non credo che la sua candidatura alla segreteria del PD sia una cosa positiva per il futuro del partito.
In primis perché il PD non è un contenitore dove chiunque possa confluire in qualsiasi momento, pretendendo di parlare a nome proprio a discapito dell'identità d'insieme (seppur minima) che i militanti (non i vertici, sia chiaro) del partito sono riusciti a costruire dal basso in questi anni.

Condivido molte delle sue iniziative che hanno il loro fulcro nei temi del rispetto della legalità e della salvaguardia dell'ambiente (che oltretutto combaciano con quanto sostenuto da Italia Dei Valori e Verdi, quindi perché non andare da loro?), ma non condivido la sua politica spesso sfociante nell'antipolitica e nel populismo qualunquista (attaccando volentieri il PD , più volte assimilato addirittura al PDL)

Un personaggio che, fino a qualche mese fa , pregava i cittadini di astenersi dal voto, inducendoli a rinunciare ad un diritto/dovere sancito dalla Costituzione, ora dichiara di voler prendere parte a quel sistema da lui stesso criticato. Sembra quasi la "Fattoria degli animali" di Orwell, non trovate?
Inoltre pretendere d'ottenere la segreteria del secondo partito più grande del Paese così, di punto in bianco, mi sembra un comportamento arrivista e del tutto scorretto, a maggior ragione se si considera che la linea politica (politica poi...) di Grillo è lontanissima da quella del Partito Democratico.

Penso che Grillo stia solamente tentando di spaccare il partito e di gettarlo nella confusione, approfittando di un momento difficile della vita di questo progetto.
Io, personalmente, la tessera non gliela darei.


http://fabiopari.blogspot.com/

Fabio Pari, Cesenatico Commentatore certificato 14.07.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, combatti, come fai sempre, per questa candidatura..ti metterenno i bastoni tra le ruote, come sta già succedendo da un paio di giorni..ma in base a quale principio non devono accettare la tua candidatura?forse perchè temono che qualche testolina benpensante salti in aria?Hai un seguito da far invidia al nostro amico Barak..perchè non chiediamo un suo parere?perchè non gli chiediamo se fa parte di un partito che si definosce DEMOCRATICO impedire ad un onesto cittadino di candidarsi?se il nano può fare il Presidente del consiglio, anche tu (che poi continuano a definirti UN "comico"..cosa ci sia di tanto comico in questo paese ormai alla deriva lo sanno solo loro!!!)hai pieno diritto ad iscriverti..raccogli le firme in giro per l'Italia, come fanno loro quando non li ascolta nessuno e cercano consensi, vediamo se chi la dura la vince!!!Coraggio!!ti sosteniamo!!

Elena Mostacci 14.07.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pieno appoggio da Di Pietro, molto bene...
ma lui accetterebbe di mettersi in gioco ed aprire una volta per tutte il suo partito personale confrontandosi con Beppe Grillo in una votazione come le primarie? A parte che non so se lo statuto del IdV preveda le primarie, non credo proprio...ma non è questo il punto, le cose si possono cambiare soprattutto nell'IdV se ti chiami Di Pietro! E allora..Di Pietro faccia candidare Grillo alla segreteria del suo partito, metta in gioco il suo potere personale e POI critichi (giustamente) il PD-L per il suo ostruzionismo!

stefano rosso 14.07.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Se hai deciso veramente di andare nel PD vai , personalmente ti appoggio con entrambi le mani e per quanto possa valere il mio sostegno potrei dirti che hai fatto una scelta giusta(è difficile ma raggiungibile), Io sono straniero lavoro in Italia da moltissimi anni , mi hai convinto che la tua passione per cambiare l'Italia sembra vera ed è proprio di cuore. Come professione tua primaria cosidetto comica , sei praticamente il number 1 ma non solo a livello nazionala, oserei dire anche internazionale per la qualità e l'importanza degli argomenti e delle 'matters' che tu coinvolgi nelle tue shows,PD sbaglia quando dice che "il PD non è un auto in sale un comico". Non dimentichiamo che Ronald Reagan era un attore scadente ed è diventato un ottimo presidente , quindi non ti vogliono perche purtroppo non sanno dove andare ed in realtà sono la poliza migliore a vita di Berlusca.
Caro Beppe permettimi di dirti ancora due parole in modalità peer to peer quasi solo tra di noi come dovrebbe funzionare in un regime di informazione democratica...
In questi anni che abito in Italia ho cercato di analizzare le caratteristiche sociale della società italiana e delle persone che vi abitano. A volta mi viene un brutto dubbio , non è che in fondo in fondo gli italiani sono fati tutti cosi e cioè che a tutti piace essere un pò furbi,uscire fuori dai binari della legge,pochi sforzi e massimi risultati, fregare l'altro finche si può, considerare l'onestà(o forse stupidità come un difetto e non una buona qualità)...Non ti sembra che cambiare l'Italia significa cambiare gli italiani(il DNA). Certo non sono tutti uguali, Non ti pare che cambiare le persone ci vogliono molte generazioni. Berlusconi è il peggior figlio di questa nazione eppure è ancora in testa alla nazione e pretende di essere amato da tutti , spiegatemi per cortesia come fa una nazione o parte di essa votare lui.. Beppe You are great se riesci a salvare l'Italia,doppio stipendio(tranne il monumento):-)

Kujtim Haxho 14.07.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Antonio Di Pietro, visto che ti piace tanto Beppe Grillo ed il suo programma perchè non lo candidi alla segreteria del tuo partito?

Paolo Ancona Commentatore certificato 14.07.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

La COSTITUZIONE: la BIBBIA della Democrazia e della Legalita'

http://ilparafulmine.blogspot.com/2009/07/luigi-de-magistris-boatos-per-fermarmi.html

Quando De Magistris , in ogni suo intervento, nomina la Costituzione, mi fa commuovere.
E' un uomo la cui limpidezza traspare dalla serenità dl suo volto, dai suoi occhi e dal suo modo di parlare pacato, senza arrabbiarsi, nonostante tutte le angherie che ha dovuto subire per non essersi piegato al ricatto della politica sporca e della corruzione dei rappresentanti dei partiti.

Ce ne fossero di Magistrati così!
Ce ne fossero di POLITICI così!
Ce ne fossero di PERSONE così!

Invece ci troviamo di fronte ad INDIVIDUI abbietti e senza scrupoli che vogliono e mirano al potere personale, tralasciando lo scopo del loro mandato: il Bene dei cittadini.
Un vero INSULTO ai cittadini ed allo Stato.

E il Presidente Napolitano NON se ne rende conto.
Antonio Di Pietro, Beppe,
inviamo al Capo dello Stato il testo della Costituzione chiedendogli come si possano spiegare i contenuti etico-morali alle nuove generazioni se i governanti tutti non danno il BUON esempio, senza litigare, a RISPETTARE Le REGOLE e le LEGGI.

Se chi ci governa non rispetta le Leggi, la COSTITUZIONE non serve a nulla!

Non è detto che non invii al BUON GIORGIO il testo della Costituzione.
maria rosa

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Cari vertici del PD-L tutte queste manfrine contro un comico!!!!!!!!!!!!!! Ma quando avete eletto Montesano in Parlamento non le avete fate ehhh? E chi è Montesano un fisico nucleare o un comico? Ditemi voi menti eccelse: Quì e solo paura. La paura matta che il castello di sabbia che avete costruito alle spalle del popolo e che sta reggendo solo Berlusconi, vi possa crollare addosso. Comunque deciderete sappiate che ormai questa partita con Beppe l'avete persa dal momento che ha annunciato di voler partecipare al congresso. Un'ultima cosa per quei cretini, chiedo scusa ma non riesco a trovare altro termine, che dicono a Grillo di non potersi candidare perchè condannato. Innanzi tutto la sua condanna è stata conseguenza di un grave incidente che capitò a Beppe come purtroppo capitano a molti di noi (me compreso) senza che ce li cerchiamo ( e non come il falso in bilancio o l'evasione fiscale o la corruzione ecc. che sono assolutamente volontari ed a delinquere). Infine Beppe sostiene la non eleggibilità per i condannati IN PARLAMENTO e non alla segreteria di un partito. Caproni.
Un saluto a Beppe ed un grosso in bocca al lupo a lui ed a noi
Lamberto da Perugia

Lamberto Zingarini 14.07.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho nessuna intenzione di iscrivermi al Pd!
Fateci sapere quante firme mancano perché al limite estremo lo faccio...

Giancarlo B. Commentatore certificato 14.07.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Beppe Grillo e Antonio di Pietro,
scrivo a entrambi insieme e a entrambi insieme manifesto la mia più profonda solidarietà per quanto tenacemente fate!
Il Vangelo ci dimostra con 2000 anni di anticipo che la verità la costruisce la volubile maggioranza e non l'oggettività dei fatti purtroppo...
Scrivo a entrambi insieme per InvitarVi a parlarVi, vederVi, presentarVi insieme, perchè c'è oggi bisogno disperatamente di essere un pò meno minoranza dimenticando anche eventuali sfumature ideologiche.
Non so se questo possa aiutare o inficiare le logiche matematiche di partito, di cui chiaramente dovrete tener conto, ma indubbiamente smaschererà un pò di più i politici e i moltissimi elettori che in questi anni hanno voluto e permesso senza neppure esporsi tutto quanto vediamo...
Buon Lavoro!! Maurizio

Gregis Maurizio 14.07.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani di destra riuscite ad ascoltare quello che ha riferito in parlamento Antonio DI Pietro?Sarebbe importante se lo riuscireste anche a capire.
Purtroppo tra i lavaggi del cervello fattovi dall'informazione che ci troviamo è difficile pretendere tanto.
Italiani SVEGLIATEVI!

Nino p 14.07.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Cosa impedisce a Berlusconi di candidarsi alle primarie del partito Democratico? Si iscrive, manda i suoi a votare in massa (i soldi li ha) e si fa eleggere segretario.
Che differenza c'è con Beppe Grillo (ieri Di Pietro o altri) o altri che nulla hanno a che fare col PD e cercano 3 giorni di visibilità per poi dire "ma allora, che democratici siete?".
In questo reality di bassa lega in cui ci troviamo a vivere, la serietà e il rispetto delle regole non esistono più. A chi serve, tutto questo?
Ci terremo questo maiale mafioso fino a quando non tirerà le cuoia. Non un minuto prima.

Paola Ganzerli 14.07.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridicolo Di Pietro che sta solo cavalcando l'onda di popolarità di Grillo per portarlo nella sua scuderia,con l'obbiettivo di prendere più voti e quindi più soldi.
E Grillo? Sorry ma ridicolo anche lui, finalmente ha gettato la maschera tutti bravi a far demagogia sparare contro a tutto e tutti salvo poi rivelare la vera identità. Ma D'altra parte è normale, non conosco un popolo più pecorone furbo falso ed imbroglione di quello italiano, tutti pronti a protestare nei vari Vday salvo poi non muovere un dito per cercare di cambiare qualcosa.
Lo dice uno che ha espatriato dall'italia (con la i minuscola perchè è ciò che merita) nauseato da tutto e da tutti. Bene fanno i vostri politici a mangiare e rubare,tanto sanno che la gente magari abbaierà un pochino ma poi alla prima partita di pallone va tutto bene e questo,Grillo,che è indubbiamente una persona intelligente e colta, lo sa perfettamente come sa perfettamente che tentare di cambiare qualcosa in italia è impossibile,troppe lobbie troppi amici degli amici e via discorrendo.
Grillo per favore torna a farci sorridere come ai bei tempi di "Te lo do io il Brasile" lì eri davvero utile e meraviglioso.....non serviva neanche la partita di pallone....
Con Rispetto.
Saverio

saverio granata 14.07.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Condanne:
Nel 1988 la Corte suprema di cassazione lo condannò definitivamente per omicidio colposo a un anno e tre mesi di carcere, poiché giudicato responsabile della morte di due adulti e del loro bambino di 8 anni a seguito di un incidente d'auto avvenuto il 7 dicembre 1981, nel quale lui era alla guida. Morirono tutti i passeggeri tranne lui.[26][29] Oggetto di critica è stato il fatto che egli stesso, condannato in via definitiva per omicidio colposo volesse che fossero esclusi dal Parlamento italiano i condannati in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale.[26] Lo stesso comico ha pubblicamente ammesso il suo status giuridico di pregiudicato, nonché precisato in più occasioni che mai si candiderà alle elezioni politiche."
tratto da wikipedia.....NON OCCORRONO ULTERIORI COMMENTI!

Massimo C. Commentatore certificato 14.07.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono sempre stato di destra. Ora, dopo un lungo periodo di "disaffezione" alla politica, sono pronto a tornare a votare e anche a fare il sacrificio estremo: iscrivermi al PD per sostenerti!
Il fatto è che qui la politica non c'entra più da tempo, le idee (se mai hanno contato qualcosa) sono morte e sepolte.
L'unica differenza è tra chi desidera dare un futuro migliore ai propri figli e chi vuole campare alle spalle degli altri!
Per questo ti sosterrò sempre. Mi spiace dirlo (e temo che spiaccia anche a te) ma sei rimasto l'unica speranza di questo dannato Paese.
Grazie per quello che fai,
A.L.

Alessandro Lodolini 14.07.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe grazie a te ho iniziato a capirci qualcosa di politica, se cosi si puo chiamare quella che ci propinano ogni giorno, era da tempo che mi chiedevo "perchè non va lui a rompere il culo a quei parassiti"bhe telepatia ... mi sono iscritto al PD esclusivamente per appoggiarti perchè credo in te veramente, dacci dentro, che già si comincia a vedere che effetto fa la paura.....

Marcello Sorrentino, Napoli Commentatore certificato 14.07.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo perchè mai Repubblica, con i suoi sondaggi online, molto seguiti e utili per decifrare l'orientamento della gente, non le sia venuta l'idea di farne uno su Grillo e la presidenza del PD. Continuano con le 10 domande al Berlusca...Ne facciano invece uno, di sondaggio, del tipo: "Sei favorevole alla candidatura di Grillo alle primarie?" Che ne dite?

Francesco Redi 14.07.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

nuova sfida nuovo partito nuovo Leader.. quello giusto??? Lotta con tutte le Tue forze e avrai l'appoggio di Tanta gente stanca di vedere tante facce inutili al governo... siamo con Te, non aspettiamo altro..

patrizia termine 14.07.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Lettera di un Europeo

Cari Di Pietro e Grillo,

concordo pienamente con le vostre continue e sensate critiche. Io le faccio per mio conto, in modo complementare, su Internet.

Dall'Europa si vede che il sistema Italia fa passi indré. Perché ?
- Perché la società italiana non ha realismo !
- Realismo ?
- Si, manca il realismo, per l'uso continuo delle maschere ! Maschere politiche...

Un Europeo (da Parigi) propone le analisi sociali necessarie (fatte in un decennio) per capire perché il popolo italiano sopporta gli abusi e non è capace di reagire.. ! Ci sono delle forti motivazioni, che ho trovato in tanti confronti con l'Europa. Avevo previsto, tre anni fa, la recessione italiana, quella che si sovrappone alla crisi mondiale.... Era prevedibile, perché ..... non ci sono le condizioni perché il sistema italia possa funzionare..Non esiste una società nazionale che funzioni.....
Esistono i clans disparati...

Contattatemi, vi proporro' le analisi realiste, dall'Europa. Che voi non conoscete.
Non mi occupo di politica, ma sono l'esperto sociale che ci vuole per un progr. che funzioni...

Dopo il vs contatto, vi proporro' il mio telefono. Al telefono ci capiremo.
Saluti, dategli sotto.. !

Antonio Greco
angrema@wanadoo.fr

antonio greco 14.07.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS.La politica secondo Platone @@

((( La politica non è un'invenzione di qualche mente "corrotta o malata" )))

Migliaia di anni fa Platone (a proposito del fare politica) sì domandava il perché scienze e discipline meno complesse (come,ad esempio,la medicina) siano praticate da pochi,mentre la politica è affidata ad una massa "amorfa" e incompetente

Governare,precisava Platone,non è facile.
Chi governa deve comprendere qual'é il bene collettivo e tradurlo in leggi e in atti politici opportuni.E ciò,diceva Platone,non é cosa di tutti.(( Nei tutti Platone comprendeva anche berlusKazz,Rutelli...le escort e,"per pari opportunità",le veline ))
Cam.

P.s.
Politica non é "esportare la democrazia" con le armi.

Politica non é eleggere coloro che poi faranno solo il bene della "casta" a cui apparteniamo.

Politica é associarsi,aiutandosi vicendevolmente.

Fare Politica(con la p maiuscola) significa diventare,inevitabilmente,"Komunisti".

((((( Grillo,che ti piaccia o no,così é ))))
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 14.07.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come più volte sostenuto nel mio piccolo con le persone che conosco, credo che sia giunto il momento di dare una svolta a questa vita politica che ormai fa schifo. Credo che gente come te, come Di Pietro siate coloro che attraverso il loro rigore e la voglia di far rispettare le leggi a partire per una volta dall'alto, possano dare questa svolta. Sono pronto a fare la tessera al PD prima del 21 pur di sostenere la tua candidatura, ma di certo se ciò non avverrà...il mio voto sarà per l'italia dei valori. Le tessere o l'appartenenza ad un partito lasciano il tempo che trovano se non sono seguiti da idee e valori etici e sociali imprescindibili per la vita politica che per quella pubblica.

insomma...io sono con Voi...Ora e per il futuro

Luciano U., Roma Commentatore certificato 14.07.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre l'Italia è una nazione piena di grandi contraddizioni.Il PD in realtà ha una grandissima PAURA di farsi portare via il partito da una persona come il Beppe Nazionale.Lasciamo perdere i mezzi di trasporto(come bus e taxi)ma se ne vogliamo parlare caso mai cè qualcuno che dovrebbe scendere per fare posto a quelli come Beppe che le cose le dice arrivando veramente al cuore della gente comune.Quale persona meglio di lui può rappresentare la classe più debole.

Paolo Betti, Vergato (BO) Commentatore certificato 14.07.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe forse non ce ne stiamo accorgendo a fondo... ma sta nascendo una nuova e stupenda Rivoluzione !!

za (luca zangrandi) 14.07.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ma chi caspita te lo fa fare ed iscriverti nel PDmenoelle? Fallo tu un partito, nuovo di zecca e con tutti i controcaxxi! Lo chiami ITALIA A 5 STELLE e fanculo a tutti quelli che ti stanno osteggiando a cominciate dai fassinibersanirutellifranceschini - ini -ini- ini!! :-)

Buona giornata a tutto il blog!

Sebastiano R., Siracusa Commentatore certificato 14.07.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Il PD e' l'unico partito grande senza identita. Il PDL ne ha una schifosa, riunisce al suo interno il peggio dell'Italiano.
Sia IDV che Lega hanno una loro identita.
Beppe propone il partito a 5 stelle. E' una cosa semplice, che resta nella testa delle persone...concetti semplici ma importanti.
Possibile che nel PD non riescano e fare una cosa simile?

Marco Zorzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il PD non ti merita, così come non ti merita tutta la sinistra, che ahimè ormai non c'è più da anni.
Siamo in mano a delinquenti e inadempienti di tutti i colori e sono sempre più d'accordo, come tanti altri commentatori del blog, che devi fondare un partito tutto tuo, che lo chiamerei ODG (ORA DI GIUSTIZIA)!
Ti ammiro per la tua forza e la voglia di far conoscere a tutti noi le "verità nascoste" di questa Italia che comincia a diventare un paese vergognoso e pieno di false democrazie.
Continua ad essere tra noi e noi saremo sempre con te (scusa se mi permetto di darti del tu ma è talmente grande il feeling di pensiero che c'è tra me e te che mi sembri un amico di sempre).
Grazie.

Marida Ratti 14.07.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se qualcuno si sia preoccupato di prendere sul serio la candidatura di Grillo: continuo a leggere commenti che parlano di "sassi nello stagno" o se sia coerente o meno candidarsi ad un partito che si è sempre criticato (tra parentesi, anche gli attuali candidati hanno moltissime volte criticato l'andazzo del PD prima di candidarsi). Nessuno che pensi che davvero, come ha detto Di Pietro, Grillo è il solo ad avere una proposta politica seria e costruttiva che non sia solo uno spot elettorale o un insieme di accuse al questo o quello di turno. C'è stato un tempo per criticare e adesso ce n'è uno per costruire. Vorrei dire a tutti quelli che ritengono che Grillo sia sprecato per il PD che non esiste altro mezzo per entrare in politica in un Paese come l'Italia, dove si procede o per conoscenze, o per eredità famigliare o peggio (metteteci dentro tutto quello che pensate e sarà solo la metà). Per questo ritengo, io che avevo sempre votato gli antenati del PD ma l'ultima volta ho votato IDV perchè ero stanca perfino di turarmi il naso, dopo anni ormai ho il callo alle narici, che valga la pena di tentare e di farlo con un programma serio e di concedere credito ad una persona che se anche ha utilizzato un linguaggio da comico (perchè, esistono anche linguaggi specifici per fare politica? I comici sono sempre stati i primi a interessarsi di chi si trova al governo, pensate ad Aristofane o ai giullari) le cose le ha sempre dette e le sue informazioni sono precise e circostanziate.
Quindi il mio appello è smettere di farsi seghe e prenderlo sul serio, perchè se ci piace Grillo (e se siamo qui a scriverne è perchè ci piace) evidentemente noi gli abbiamo sempre dato credito. Vada avanti lui, intanto. Trovo che sia un'ottima cosa e che nel frattempo dovremmo prepararci anche noi, perchè è facile commentare e delegare: si tratta di partecipare, seriamente, attraverso i giusti canali e seguendo le regole. Anche se non le abbiamo fatte noi. Magari per poi cambiarle.

myriam cecchini 14.07.09 09:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Siamo in TANTI

STANCHI.


Ci vuole un grande uomo
di cultura
di valori
di semplicità e chiarezza
di sorridente schiettezza.

Lui è
Beppe Grillo.

Fa quello che altri non hanno le palle di fare.

E mettici pure un buona dose di narcisismo eclettico.
Lo vale.

E ha il mio sostegno.
; )

'mo son cazzi... ma col sorriso.

P.S. Occorre un leader; il leader non è mai perfetto, e mai potrà rispecchiare il mio o il tuo pensiero nelle sfumature.
Ma voglio una guida limpida.

Un comico che fa politica è di certo meglio di un politico tristemente comico.


Luisella A. Commentatore certificato 14.07.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Beppe non mollare, insisti, che l'Italia può davvero cambiare. Svecchiamo questo Paese e modernizziamone la mentalità. Non sei solo un comico, ma un uomo che a un certo punto si è messo in discussione, e che adesso ha deciso di mettere in gioco la parte più importante dell'essere umano: la credibilità! Io sarò con te se ti candiderai e mi impegnerò al massimo per farti avere tantissimi voti. In bocca al lupo e davvero non mollare, insisti. Noi, il popolo del Web, siamo con te. E sai bene che quando si muove il Web....
Ciao
Umberto

Umberto De Santis 14.07.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma i candidati non dovrebbero essere senza condanna definitiva??? é una delle tue proposte più valororse...ma deve valere per tutti!!

Claudia Conti 14.07.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Adesso però non puoi più tirarti indietro, non sarebbe giusto...e visto che non ti vogliono come candidato alla segreteria, perchè non "sponsorizzare" la candidatura di Marino? Inoltre, perchè non fondare un partito in proprio o presentarsi con l'IDV?
Aspetto prossime mosse...

Roberto D. 14.07.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Buona iniziativa !!
conta pure sul mio voto più altri due !

Gianluca T., 51010 Uzzano Commentatore certificato 14.07.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Che sogno sarebbe poter scegliere tra due come loro.... Se anche non dovessero permettere a Beppe di candidarsi alle primarie io comunque votero' per lui!

Massi Aversa Commentatore certificato 14.07.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento

caro peppe se vuoi scendere in politica fai un tuo partito hai tutte le carte in regola per contrastare alì babà e i 40 ladroni anche se penso che la tempesta perfetta arriverà perchè le casse dello stato sono vuote e sai perfettamente che per fare i cambiamenti ci vogliono i soldi ormai tutti i politici hanno perso credibilità perchè sono bugiardi e ladri quindi regolati di conseguenza non metterti con un partito ormai morto e sepolto e che si ostina a contrastare berlusconi nei peggiori dei modi sei l'unico che mi sorridere prego per te e per tutti gli uomini onesti e che hanno un cuore per questa nazione.

salvatore m., SALERNO Commentatore certificato 14.07.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento

E se Beppe si iscrivesse all'IdV? Ma ve l'immaginate un confronto in TV tra Beppe e Papi?

Ste_72 14.07.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Per Bersani non è un bus, per la Melandri non è un tram e per Fassino non è un taxi...ACCIDENTI nemmeno su ciò che NON è sono d'accordo....solo il timore che Grillo, spinto da anni di sito, blog, manifestazioni varie e naturalmente dai suoi spettacoli, possa bruciarli tutti (Marino escluso) ecco che li riesca ad AGGLUTINARE. Prima gli danno la tessera poi gliela tolgono. Cos'è questo tira e molla) mica ci sono i famosi probi viri dell'ex PCI, adesso sarebbe un partito più moderno più multiforme. Invece non sono affatto multiformi, sono ancora arroccati su posizioni rigide, come i probi viri, e da lì non scendono, timorosi di perdere cosa esattamente, che il consenso lo stanno annientando? Io ho smesso di votare quel partito da quando Occhetto se ne andò. E dopo votai per tutti gli altri, nella faticosa speranza che in Italia si potesse fare, credendo di essere in un paese democratico. Poi smisi di votare annullando. Infine ho votato per De Magistris e Alfano (sebbene, per dirla alla Cacciari siano ben oltre gli Appennini), in fiducia. Io credo che si debba andare a votare, tengo duro, ma tanti ex PCI, PDS, DS, PD sono annichiliti. E adesso questo. Fo, premio nobel con il quale non mi trovo in tutto e per tutto, ha detto che Grillo è una grande idea, perchè dietro di sè porta idee e gente nuova. Meno annichilita.

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 14.07.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Antonio e Beppe for presidents. Sarebbe il più bel sogno che si avvera avervi a capo del governo, a guidare finalmente l'Italia.

giulia d., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Comico tu?
E loro? Tragicomici!
Forza, siamo tutti con te!
lella

lella sarti, modena Commentatore certificato 14.07.09 08:55| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
ma perchè non fondi un partito tutto tuo? sono sicuro che riusciresti ad ottenere tutto e senza chiedere niente ai politici, non preoccuparti non sei il solo, al tesseramento non vogliono nemmeno noi diversamente abili "veri" aspetto ancora ora una risposta dai vari partiti ma ad oggi ancora ora non si degna di rispondermi nessuno, se fai il partito ti voto!!!
auguri

giuseppe maggio 14.07.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

mandiamoli a lavorare una volta pere tutte. non se può più della corte dei cortigiani della pèolitica.

Davide Romano, Palermo Commentatore certificato 14.07.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione della candidatura mi sembra al quanto indicativa dello stato delle cose in Italia. In un partito che si definisca democratico negare l'ingresso e la candidatura di un cittadino che rappresenta il pensiero di migliaia di persone è un ossimoro. L'ottusaggine e il timore di queste persone è talmente alto da non aver capito che forse questa non è una reale candidatura ma un macigno gettato nel lago per cercare di smuovere qualche coscienza. Se il livello di difesa arroccata a modello di castello medioevale è così alto, significa che si ha paura di uno stravolgimento ai vertici del partito che, peraltro, sarebbe determinato dagli elettori di quel partito. Alla luce di questo mi potreste spiegare che potere hanno gli elettori e a cosa servono le primarie se, a mo' di prestigiatore, ci presentano solo due alternative? E come se a Miss Italia ci proponessero 2 racchie e dovessimo scegliere chi è la più bella d'Italia. Non siamo noi a scegliere, sono loro!

Finiamola con questa farsa.

Ciro Martinelli 14.07.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Presentati con l'IDV, almeno loro sono coerenti e ci faresti a tutti un gran favore

Lara Lunari 14.07.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Questi uomini hanno tradito la classe dei lavoratori e le loro famiglie (anche quelle mai nate), ci ricordiamo tutti che d'alema introdusse il precariato in italia(?), ma lo chiamava "flessibilità", durante il suo breve premierato... tecnico, per così dire... e non era stato manco eletto....

--------------------------------------------------

il danno maggiore avuto da una globalizzazione selvaggia senza regole mondiali che ha trascinato tutto il mondo capitalista nel medioevo ...alla
schiavitù !!!

...in modo particolare il nostro Paese in cui la forza dei lavoratori è rappresentata da un partito fantasma e dai sindacati collusi con un regime grottesco !!!

....il capitalismo ha le sue basi sul consumismo
senza di esso è destinato ad implodere , come è avvenuto con la crisi in atto !!

sinistri dementi uniti ad un gruppo affaristico
di matrice criminale hanno trascinato il Paese nel
caos. L'unione di forze politiche come l'IDV di Di Pietro e il PD di un Grillo futuro potranno
riportare l'Italia sui giusti parametri !

Sarebbe del tutto inutile che il Beppe entri nell'IDV dove c'è già un alleato .
In questo momento serve una "breccia" nel cuore
di un movimento castarolo che fà da muro di Berlino con il restante ciarpame berlusconista-legaiolo !!!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 14.07.09 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè nn fondi un partito tutto tuo?
Per una sana e proficua opposizione - il popolo già ti segue; una tua iscrizione al PD potrebbe addirittura screditarti e per logiche di partito rendere inproduttivo il tuo impegno per noi.
Cordialmente

Fabrizio

Fabrizio Barbara 14.07.09 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti!
L'unica cosa che volevo dire è che se il PD non darà la tessera ad un NORMALE CITTADINO ITALIANO, la cosa che potremmo fare (per chi ha votato per il PD o per chi magari la pensa come me) è far sentire, anche attraverso semplici e-mail, al partito in questione il nostro dissenso a questo eventuale rifiuto.
Perchè un CITTADINO ITALIANO non può iscriversi ad un partito politico? Perchè la professione esercitata è un vincolo per l'iscrizione? L'italia non è un paese democratico?
Evidentemente non più dal momento in cui il Partito DEMOCRTATICO stesso ha espresso il proprio dissenso all'iscrizione di un NORMALE CITTADINO ITALIANO.

Fabiano Russo 14.07.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, grande idea quella di candidarsi alle primarie del PD, sarebbe quasi una rivoluzione, se non fosse che non te lo permetteranno mai, hanno troppo da perdere, tuttavia sarà un'altra mazzata alla partitocrazia e poi vedremo...
P.S. non ho ancora ben capito come ti poni rispetto alla ridistribuzione delle ricchezze, logica dei profitti, e retribuzioni esagerate. Attenzione al business che secondo me è la causa pricipale dei ns. problemi !

Cordiali saluti

RICCARDO TOSI 14.07.09 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Ed infine, caro Grillo, testa alta e denti stretti!
Un caro saluto

Sal Messina 14.07.09 08:01| 
 |
Rispondi al commento

I giornali di famiglia del P2ista titolano su Grillo per la sua candidatura alla segreteria del PD e all' unisono tuonano che "siamo alle comiche finali".
Il Giornale e Libero fan finta di non sapere che la miglior comica finale ce l' hanno in casa ed è il loro padrone Silvio Berlusconi P2ista, un CLOWN internazionale che pensa di essere uno..."statista". Nenche Al Capone non riusciva ad eguagliare il P2ista nelle performance da PALLONARO.

dr. Hause 14.07.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe , così perdi di credibilità, io sostengo il tuo programma , ma mi rifiuto di dever votare uno di questi partitini che tanto ci hanno preso in giro...forma un'altro partito con gente nuova, con il tuo ottimo programma e vai per la tua strada . Non puoi combattere il nemico stando a casa sua affrontalo con il tuo esercito, e ti assicuro che siamo in tanti. Umilmente Antonio Pitzanti

Antonio Pitzanti, Quartu Sant'Elena Commentatore certificato 14.07.09 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aldo Forbice ieri sera a Zapping:
"...chissà cosa penseranno i grilli sulla candidatura di Beppe Grillo..."

Ah si? Lo vuoi sapere?
Tutto il bene di questo mondo, cosa che tu non puoi capire caro CRETINO SERVO DELLA GLEBA!
VAFANCULO a te e a tutti i giornalisti lecchini della tua razza!

Antonello D., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 07:13| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Beppe,
pochi minuti fa ho inviato la e.mail per richiedere la tessera al PD. non sono mai stata tesserata a nessun partito ma per sostenere la tua candidatura l'ho fatto. ora leggo che il PD non accetterà la tua candidatura: AIUTOOOO. Vai avanti mi raccomando altrimenti che cosa ci faccio della tessera? se non ci sei tu non la voglio più! Tieni duro per tutti noi che vogliamo un cambiamento e crediamo che le cose possano cambiare. alberta cardinali

alberta cardinali 14.07.09 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,Antonio,
e a tutti i blogghisti che fanno dell'appartenenza ad un partito o ad un altro un caso da discutere.. Sinistra, destra o centro che sia, questo schierarsi con qualcuno o colorarsi di un colore ( rosso o verde che sia), bhe ci ha rotto le scatole. Dovremmo semplicemente abituarci a valorare le buone idee e metterle in pratica, indipendentemente da chi le ha partorite, un po come sta avvenendo in germania per le attivita ecologiche e lo sviluppo sostenibile. Beppe, tu ed antonio siete gli unici che nel vostro argomentare ci mettete un senso. Se propio vuoi prendi la tessera idv ma continua la tua politica trasversale che magari non porta grandi accumuli di pecoroni ma almeno ha un contenuto ed un obbiettivo.. Ridare l' italia a chi la vive e non a chi ci sta in vacanza. Con affetto, paolo

paolo giugliano 14.07.09 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Certe persone hanno conquistato certi diritti per noi tutti con il proprio sangue. Anche per quello abbiamo una bandiera rossa...

...forse è giusto che i loro figli, i loro compagni (sopravvissuti), abbiano goduto di un certo occhio di riguardo... ma se lo hanno usato per una causa avversa (xversa), per ammaestrare le masse allo sfruttamento psico-fisico... beh, forse è arrivata l'ora di rifare un po' i conti, o no?

In effetti c'è una certa somiglianza... lo sapevate che Marx in tedesco vuol dire cicala, grillo?


Dopo 25 anni è ampiamente dimostrato che andare continuamente a destra ha portato l'ex-pci, l'ex-pds, l'ex-ds e ora pd-l a perdere sempre più voti, anche a costo di cannibalizzare la sinistra che aveva cercato di rinanere tale.
Questi uomini hanno tradito la classe dei lavoratori e le loro famiglie (anche quelle mai nate), ci ricordiamo tutti che d'alema introdusse il precariato in italia(?), ma lo chiamava "flessibilità", durante il suo breve premierato... tecnico, per così dire... e non era stato manco eletto....

Quello è stato uno squisito atto POLITICO di destra, il PEGGIORE degli ultimi vent'anni, e tutti gli italiani in un modo o in un altro ne stanno subendo le conseguense, nelle proprie famiglie, anno dopo anno...

baffetto go home!


La provocazione c'è stata, a volte c'è chi reagisce positivamente all'elettroshok... vedremo.
Comunque:

"Per votare alle consultazioni primarie non c'è bisogno di avere la tessera del partito."

Il comunicato del Pd dice anche: "L'area organizzazione del Pd precisa che per candidarsi a segretario nazionale del Partito Democratico, in base allo Statuto, occorre essere iscritti ed essere in regola con i requisiti d'iscrizione: riconoscersi nel Manifesto dei valori, nel Codice etico e nello Statuto del Pd".

"Potranno invece votare il 25 ottobre tutti i cittadini che si dichiarino elettori del Pd, riconoscendosi nella sua proposta politica e sostenendolo alle elezioni"

Ora mi chiedo perché ad un uomo come Beppe Grillo possa essere negata la tessera del PD, mentre a me che sono un cojone me la darebbero volentieri senza farsi troppe domande, e magari potrei diventare troppo facilmente il coordinatore di un circolo, se ci stessi un po' dietro ai vecchietti che giocano a carte (a proposito, hanno bandito i vipeopoker dai circoli arci, spero che sia vera 'sta bella notizia)

Io lo vedrei bene Beppe Grillo come leader dell'ex PCI.

Dalla morte di Enrico Berlinguer in poi è solo stata una continua estinzione di idee, valori, un restringimento di leaders politici sempre più pavidi e ormai evidentemente complici. Io lo so, ma non posso provarlo.

Dalla morte di Moro non possiamo più aspettarci una democrazia all'interno della quale ci sia un'attenzione (dovuta x i comunisti e volontaria x i cattolici)

Dalle morti di Falcone e Borsellino abbiamo capito che la legalità non è proprio quella cosa pura che ci avevano insegnato a scuola.

Eppure tutto va seguendo la linea di qualche onda, ed ora questi (come altri) argomenti non potranno essere annegati per sempre, e anzi più li spingeranno giù e maggior vigore avranno nel tornare sù, come una palla sott'acqua.

E tutto perché i potenti non si accontentano di galleggiare, ma vogliono volare sulle nostre s

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 14.07.09 04:30| 
 |
Rispondi al commento

"Il PD è il secondo partito d'Italia. Evidentemente a milioni di italiani piace anche se può e deve migliorarsi e innovarsi. Ma non è Grillo la soluzione."


Perchè scusa? non ti sei accorto che in tanti votano pd turandosi il naso? che altri sono andati via e tantissimi semplicemente non votano più? Ritieni che il programma a cinque stelle presentato per le amministrative sia nella direzione del rinnovamento e miglioramento ?

"Francamente, poi, non riesco a capire voi dell'IDV...ma da che parte state?? Siete di sinistra?? E pensare che condivido il 99% delle iniziative di Di Pietro però, nonostante tutto, voto PD perchè credo/spero in loro e nel rinnovamento del partito."

Se condividi il 99% delle iniziative dell'IDV vuol dire che su tante cose non ti riconosci nel PD attuale e nella sua politica..

"Con rinnovamento non intendo tanto il cambiamento dei politici quando il cambiamento di politica: netta e intransigente opposizione nei confronti di Berlusconi, senza ma, senza inciuci e senza sconti"

Scusami, ma ti rendi conto che la politica è fatta da uomini? Chi ha deciso la linea politica nel pd fino ad ora non ha fatto una intransigente opposizione nei confronti di berlusconi, ha fatto molti inciuci e tanti sconti.. chiediti il PERCHE' quando ti sarai dato una risposta forse converrai che sono proprio gli uomini da cambiare

"Infine, pensate che, se Grillo riuscisse a candidarsi, venga eletto?? Ma per favore."

Io ne sono convinto..per esempio io lo voterei ..

Carlo Enrico Perrottelli, Sassari Commentatore certificato 14.07.09 03:12| 
 |
Rispondi al commento

Molte delle persone che ammiravano semplicemente Grillo faranno come me adesso: Diventeranno sostenitori attivi.Le persone al V day non erano illusini ottiche, le persone che ogni giorno compiono lo sforzo di andare a cercare Grillo e Travaglio su internet non sono un numero da inserire in un grafico!
Rappresentiamo pur sempre una fetta importante della sinistra...non ci si può ignorare.
La reazione del PD otterrà l'effetto contrario: aumenterà i consensi a grillo.

roberta del frate, civita castellana Commentatore certificato 14.07.09 03:06| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è il secondo partito d'Italia. Evidentemente a milioni di italiani piace anche se può e deve migliorarsi e innovarsi. Ma non è Grillo la soluzione. Consideriamo poi il fatto che dal risultato delle europee può soltanto aumentare i consensi il Partito Democratico...
L'IDV è cresciuto solamente perchè il PD ha perso consensi, ricordatelo. Lo schieramento di "sinistra" sostanzialmente non ha portato via voti a quella di destra. C'è stato solo un travaso di voti tra 2 partiti di "sinistra".
Francamente, poi, non riesco a capire voi dell'IDV...ma da che parte state?? Siete di sinistra?? E pensare che condivido il 99% delle iniziative di Di Pietro però, nonostante tutto, voto PD perchè credo/spero in loro e nel rinnovamento del partito. Con rinnovamento non intendo tanto il cambiamento dei politici quando il cambiamento di politica: netta e intransigente opposizione nei confronti di Berlusconi, senza ma, senza inciuci e senza sconti.
Se Grillo vuole dare una mano a migliorare l'Italia può fondare un proprio partito: di certo i soldi ed i mezzi non gli mancano affatto. Ma come può pretendere di migliorare il PD quando fino a ieri sputava veleno contro tutti e contro tutti? Infine, pensate che, se Grillo riuscisse a candidarsi, venga eletto?? Ma perfavore. I risultati riportati sul web sono assolutamente non significativi. Gli uomini del PD non hanno paura di Grillo come sfidante ma hanno paura dell'immagine negativa di Grillo la quale può portare conseguenze negative al PD in termini di consensi. Pensiamo: Grillo nel PD, porta voti o fa diminuire i voti?? Senz'altro non aumenterebbe significativamente i consensi del partito democratico, anzi...

Matteo Cervellati 14.07.09 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciascun partito è del popolo, dei suo elettori e sostenitori. Le primarie sono un esercizio democratico di un partito che vuole chiamarsi ed essere tale. Nessun dirigente del PD e di nessun altro partito ha il diritto di impedire la candidatura di un cittadino, che sia Grillo o Pinco Pallino. Sarà, poi, il popolo a decidere se appoggiare tale candidatura oppure no.
La reazione del PD alla candidatura di Beppe Grillo non è altro che l'ennesima, tristissima dimostrazione che il PD non è più un partito (in realtà non lo è mai stato) ma una casta arroccata in difesa delle proprie poltrone, pronta a fingere di "rischiare" giocando una partita già determinata, in cui i contendenti fanno parte di una ristretta e selezionatissima cerchia di fedeli.
Ma dov'è la capacità di un partito di aprirsi al suo popolo, di essere trasparente nell'assegnare vittorie? è questo il partito che vuole le liberalizzazioni in economica, che vuole incrementare la competizione perché sana per il mercato e per i consumatori? A questo partito chiederei di spiegare ai suoi elettori dov'è la sana, pura, non distorta competizione politica? Contro chi dovrebbero concorrere Bersani, Franceschini, Di Martino? Come fanno tre marionette manovrate ad hoc dai propri burattinai a competere tra loro? Come fanno tre fedeli seguaci a competere genuinamente tra loro? Dov’e’ la differenza dell’offerta politica dei tre candidati del PD? E come tutto questo manovrare, decidere anticipatamente per il popolo sottomesso degli elettori e dei sostenitori del PD dovrebbe contribuire allo sviluppo di un partito sano e DEMOCRATICO????
VERGOGNA!

Serena P., Pisa Commentatore certificato 14.07.09 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini Rutelli D'Alema Fassino andate a lavorare al circo, fate pena siete dei PAGLIACCI.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO MI FIDO DI VOI.
Andate avanti, voglio vedere tante crisi di nervi e musi imbronciati. Anzi, non li voglio vedere piu'!!!

Alessia De Marchi 14.07.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ho fatto anche io richiesta di iscrizione questa sera... se non la danno a te gliela riconsegno... ma mi chiedo... mi accetteranno?? Oppure non ho i giusti requisiti?? In quinta elementare ho detto una cosa contro la maestra che era del PCI..
Alle superiori mi sono rifatta a suon di OKKUPAZIONI ma ho sostenuto i GIROTONDI da studentessa universitaria, e questo forse è un neo.
Adesso da quasi libera e quasi professionista sostengo Te, Travaglio, Santoro e pochi altri in cui mi riconosco finalmente... Ma non ho una sigla che includa Querce, Democrazia, Socialismo o Comunismo.
Non ho bisogno di sigle... MA QUANDO VADO A VOTARE UNA CROCE SU QUALCUNO CHE MI PIACE POTRO' PUR METTERLA?? SARA' PURE UN MIO DIRITTO???

roberta del frate, civita castellana Commentatore certificato 14.07.09 01:24| 
 |
Rispondi al commento

stiamo andando a fare la tessera del pd 16€ li buttiamo via con gioia noi che neanche votiamo.
Il nostro obbiettivo è la rivoluzione per anullarli per sempre.
rivogliamo indietro tutti i loro beni iniziano gia a tremare ma la rivoluzione non la potranno fermare.
il popolo li ha gia condannati.
grillo ti seguiamo passo passo a loro l'onere di scappare stiamo entrando anche dentro di loro la democrazia è questa per il raggiungimento del nostro fine tutto è lecito anche il mutamento dello stato fatto ad alzata di mano.
nessuno di loro si deve salvare.
per il popolo e con il popolo
ora e sempre rivoluzione
prepariamo le ghigliottine

www.sanculotti.com 14.07.09 01:12| 
 |
Rispondi al commento

oh beppe,
quando arrivaste a livorno al termine dell'appello agli elettori abbiamo avuto modo di scambiare personalmente due battute che, nel pur breve tempo disponibile e seguente il tuo intervento sudato dal palco, commentaste la mia domanda perchè ci invitavi a votare IdV, rispondeste per far passare alfano sonia e de magistris. poi aggiungesti che, senza alcuna richiesta, che di pietro è brava persona ma circondato anche di sciacalli di cui lui si fida: quindi dobbiamo costruirli attorno una protezione ed un partito composto da gente "sana".
ringraziai positivamnete colpito da queste parole poichè ad un incontro regionale dell'idv toscano rimasi perplesso per la qualità dei "personaggi" presenti i quali dalle nostre parti hanno subito inciuciato col pd, ottenuto l'assessore che , a differenza di quanto urla tonino, delle alternative come ad altri idv,importa il giusto e si dichiara disponibile per un altro gassificatore (3°)progettato da edison bp e solvay nel livornese!
oh beppe , aiutiamo il tonino a sgombrare il suo ambiente da questi polpi!


GRANDE BEPPE non mollare... sei la nostra unica speranza... vai avanti con tutte le tue forze che hai un esercito popolare che ti segue e ti seguirà sempre.

Augusto Vera 14.07.09 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Magari Beppe potesse correre alle primarie per il PD. Se la cosa fosse, come probabile, impossibile, suggerisco comunque di insistere per avere la tessera del PD, a prescindere. Prima o poi, gliela darebbero, perchè la cricca che attualmente glielo impedisce svanirà come polvere nel vento. Questione di tempo. Chissà che le 5 stelle diventino il programma da cui partirà il PD. E comunque diamo merito (!?) al PD (inteso come base) di aver considerato la sua candidatura alle primarie. Con l'IDV non sarebbe stato possibile.

Luigi Perissinotto, padova Commentatore certificato 14.07.09 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Snobbano un comico?? Ma Beppe! Tu NON SEI UN COMICO..piango nel sentirti parlare. Il vero comico è al governo, e comunque..CHI DI COMICO FERISCE...DI COMICO PERISCE!!

roberta del frate, civita castellana Commentatore certificato 14.07.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe!...non demordere vai avanti come una “ruspa”!
Oramai mi sono iscritto al PD.
Se faranno le “scarpe” a Beppe GRILLO,UNA MOBILITAZIONE GENERALE PER FARE IL CULO GRANDE COSI’ VOTANDO ALLE PRIMARIE IL SENATORE-CHIRURGO Ignazio MARINO
PASSA VOCE!
===
Ignazio MARINO: 'To Rocky'. "Mi aveva soprannominato così il mio maestro di chirurgia, Thomas Starzl", racconta il Terzo uomo del Partito democratico: "Mi chiamava così perché mi diceva sempre: 'Tu non sei uno che cade al primo round'".
Se ne sono accorti gli emissari di Bersani e Franceschini che erano andati da Ignazio Marino per convincerlo a non candidarsi. Niente da fare, irremovibile. Stessa reazione con Massimo D'Alema. Per bloccare Marino l'ex premier le ha provate tutte. Velate minacce: "Ti farai male, molto male". Ma Rocky Marino ha respinto tutti i colpi. Sfoggiando il rituale Zen che lo ha accompagnato in oltre trent'anni di professione e 700 trapianti. "Prima di ogni intervento chirurgico mi lavo lentamente le mani, i polsi, gli avambracci, i gomiti. Faccio scorrere l'acqua per l'ultima volta sulle mie braccia, dico una preghiera e abbandono il resto del mondo...".
Bettini ha fatto un passo indietro e ha annunciato che sosterrà Marino con discrezione. Anche perché sul senatore-medico stanno arrivando appoggi meno targati politicamente. L'ex magistrato Felice Casson, oggi senatore del Pd. Il padre di Eluana, Beppino Englaro, disposto a prendere la tessera dei democratici per sostenere Marino. Due intellettuali con forti passioni politiche come Stefano Rodotà e Umberto Veronesi. Il direttore di 'Micromega', Paolo Flores d'Arcais, in prima fila ad ascoltare Marino alla festa del Pd di Roma. I radicali di Emma Bonino che non hanno dimenticato la sua partecipazione ai funerali di Welby.L'Unità' di Concita De Gregorio, soprattutto: il principale veicolo della candidatura Marino. Due interviste in due giorni firmate dal direttore. Una copertina per annunciare l'arrivo del Terzo uomo. Forum entusiastici...

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.09 00:52| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: Pure io ho appena chiesto la tessera del PD per sostenere Beppe!!! Forza non mollare!!!!

Cristian Buselli 14.07.09 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo è un condannato in via definitiva? Vuole stare in un partito che ha criticato ed attaccato? e' contraddittorio?
E che differenza c'e fra lui e moltissimi esponenti del PD? Ti accorgi ora che queste cose non vanno bene? Quando tutte le persone con questi requisiti lasceranno il parlamento (ma tutti)sono sicuro che Grillo sara' il primo!!!
Non pretende da un giorno all'altro, di diventare segretario del Partito Democratico, ma solo di CANDIDARSI (se il partito democratico e' davvero "democratico")
Hai detto bene, il programma di IDV lo condivide!!! Infatti IDV CRESCE!!! Non serve Grillo in IDV.
Serve nel PD che affonda sempre peggio!!! Proprio perche' serve un programma vincente!!!
Il PD e' in difficolta'? Proprio per questo serve Grilo, che s'e' rivelato un leader di successo molto piu' di quegli smidollati che finora hanno guidato il PD.
Lasciamo che Grillo faccia il comico, il blogger e l'attivista? ma se il parlamento e' pieno di gente che ha il doppio triplo ennuplo incarico, spesso in conflitto di interessi fra loro?

Cristian Buselli 14.07.09 00:45| 
 |
Rispondi al commento

GUAOOOOOOOOOOOOOOOOO...SONO RIMASTO A BOCA APERTA....DPIETRO E BRAVISIMOOOOO......GRANDE UOMO.......PENSO CHE SIA LUNICO A DIRE LA VERITA IN FACIA ED SENSA PAURA A TUTTI.....LO BOGLIO VEDERE ACCANTO A BEPPE,COSI LA BELLA ITALIA RESURGIRA DELLE CENERE.......ABITO AL STERO,NON SONO ITALIANO,SCUSATE MA SEGUO BEPPE /TONNINO....MI PIACIONO TANTO........KUI SI SA LA VERITA TRAMITE BEPPE ED LA PRENSA STERA CHE PARLA DI SILVIO ED DI TUTTI I SUOI SECUASI........

GRAZZIE BEP...GRAZZIE TONI..

FROM HELSINKI...ANCHE IO ...TONI.

antonioni varela 14.07.09 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda... Ma per tutti gli iscritti al pd sono stati così.."puntigliosi?" Ma che fanno se la tirano??? Sono in via di estinzione e la tirano pure?? Per esempio... anche con lo stupratore tutte sti cavilli??

roberta del frate, civita castellana Commentatore certificato 14.07.09 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta perché Grillo non iscrive all'Italia dei valori e non lascia noi del PD al nostro congresso. Una domanda, ma se il PD fa così schifo perché Di Pietro ci si vuole alleare a ogni elezione e Grillo ne vuole diventare segretario? Incubo riunione tra Di Pietro, Grillo, Berlusconi e Bossi e facciamo una bella repubblica sudamericana anni cinquanta, al populista che la spara più grossa, e io che volevo vivere nell'Europa del 2010...

Oscar nasuti 14.07.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Grillo sta sbagliando, nulla di provocatorio a candidarsi come segretario del PD sarebbe davvero provocatorio se si candidasse segretario della PDL. Certamente verrebbe a galla tutto il vero sentimento DEMOCRATICO che unisce questi galantuomini..........Suvvia Grillo un po' di fantasia e basta sparare sulla croce rossa...

ivan marino 14.07.09 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe mandali TUTTI A CASA….. FRANCESCHINI BERSANI D'ALEMA VELTRONI PARISI RUTELLI FASSINO CHIAPPARINO e per par condicio anche BINDI BINETTI FINOCCHIARO POLLASTRINI TURCO per non perdere le poltrone hanno distrutto la sinistra... Se sarai segretario per la prima volta mi iscriverò anche io ad un partito in cui possa finalmente riconoscermi

Marco T. 14.07.09 00:27| 
 |
Rispondi al commento

L'esclusione di Beppe dal pd mi preoccupa tanto e per due motivi.
Primo: ma non dovrebbe essere l'obiettivo di governare il paese secondo un modello più decente la cosa che accomuna gli iscritti al pd? Il programma di Beppe è chiaro, e i suoi punti sono perfettamente condivisibili dalla sinistra..perchè allora questa esclusione? Clienteralismo?
Secondo: ci si può davvero nascondere dietro il dito dello statuto del pd? Proprio non ne hanno trovata un'altra?..Ma lo sanno che adesso ci incazzeremo ancora di più?? Possibile che l'opinione della gente conti così poco???

roberta del frate 14.07.09 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe,mi chiamo nicola martino,vengo dall'isola delba,ma x amore della musica,vivo a milano.Sono un tuo fan dal giorno in cui ragiono,in famiglia lo siamo tutti,ma aver appreso della tua candidatura,mi ha guasi tolto il fiato!amo l'italia!come la ami tu!e immaginare di vederla dirigere da una persona in gamba come te,è tutto quello che potevo sperare!hai e avrai sempre la mia stima,ma forse ancora di più,il mio più grande ringraziamento,x quanto di te hai dedicato e dedichi,a tutti noi...nn mollare mai!nn mollare mai!senza di voi nn abbiamo speranza!futuro! Ancora grazie!con tutto il cuore!!!

nicola martino 14.07.09 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe,
ti candidi al PD con nulla da perdere, solo guadagno.
Il tuo programma limpido chiaro e di buon
senso mette in evidenza tutta la mediocrità
della linea politica da pantomima del PD che
recita la parte per il potere oscuro. Se ti
rifiutano si espongono per quel che sono,
quindi fanno autolesionismo. Se ti lasciano
fare potresti andare bene o anche vincere e
trasformare un partito drogato per gente
drogata in un alleanza con IDV in un carro
vincente contro Berlusca e la P2 che lo
manovra. Chissa, magari con l'aiuto dell'
Unione Europea che si sveglia possiamo
riagguantare il paease. Mi sembra un film
di fantascienza, ma che bello sognare!

NICHOLAS costantini 14.07.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa ho fatto la richiesta per iscrivermi al PD.
Vediamo che succederà.

Vediamo se mi creeranno dei problemi. Infatti nel modulo di registrazione è scritto:
"Per poter esercitare i diritti di voto ai fini congressuali è necessario ritirare la tessera presso il proprio circolo territoriale o d'ambiente, o in caso di difficoltà presso il relativo Coordinamento Provinciale, entro e non oltre il 21 luglio 2009 "

Nell'email che mi hanno mendato è scritto:
"Il modulo compilato è stato inviato al tuo circolo territoriale di appartenenza che, nelle prossime settimane, ti contatterà per ufficializzare la tua iscrizione".

Se vogliono rendere nulla la mia iscrizione, mi contatteranno dopo il 21. Se fanno questo sono dei veri buffoni.


http://ilparere.blogspot.com/

Giovanni Tonetti 14.07.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe.. hai sostenuto che le azioni vanno eseguite fuori dalle ottiche di partito. Ci hai invitato a non andare a votare. Hai detto che la politica è marcia.... e ora ti candidi? Ma ci prendi per il culo??!!! Cos'è,in questi anni volevi solo testare se avevi i numeri per farti eleggere?? Che delusione...

Massimiliano Zorzi 14.07.09 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, i candidati del PD parlano per la paura di non venire eletti, rilasciano dichiarazioni, sono "imbarazzati".........
Ma ti sei accorto che dal PDL e dalla LEGA sono muti, ammutoliti dal TERRORE!!!
Vai avanti, sono con te!!!

GIOVANNI MARIA RAGAZZI, ferrara Commentatore certificato 14.07.09 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo è un condannato in via definitiva per omicidio colposo. Lo sapete? Grillo vuole il "parlamento pulito", senza persone condannate, appunto, in via definitiva. E poi si candida alla guida del PD proprio per entrare in Parlamento?? Partito che, tra l'altro, ha criticato ed attaccato fino a pochi giorni fa. Mi sembra che ci siano un pò troppo contraddizioni in tutto questo. Come può pretendere, da un giorno all'altro, di diventare segretario del principale partito di opposizione?
La vita di Grillo è piena di contraddizioni, proprio come queste. Se non lo avete già fatto leggetevi la sua "scheda" su Wikipedia...
Questa sua mossa non fa altro che mettere ulteriormente in difficoltà il PD e credo che, in questo momento, non sia proprio il caso.
Anzichè aspirare a guidare il Partito Democratico, potrebbe entrare nell'IDV considerato che appoggia in pieno il suo programma?
Lasciamo che Grillo faccia il comico, il blogger e l'attivista. Non abbiamo bisogno di persone che creino ulteriori imbarazzi e difficoltà ai partiti di opposizione. Potrebbe creare benissimo un suo partito (che quasi esiste già) e fare opposizione, perchè no?

Matteo Cervellati 14.07.09 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cazzate apparte , perchè Beppe Grillo non dovrebbe candidarsi ? Cazzate
apparte , perchè tanti hanno paura di Beppe Grillo ? Cazzate apparte , dopo
centinaia di incompetenti nel governo , a noi cosa comporta far salire
Beppe Grillo ? chi lo sa ?
Il problema è che se non rischi nulla, rischi ancora di più.
Vai Beppe da anni sei la nostra voce.
"

Francescco Todisco, Monopoli Commentatore certificato 14.07.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Cazzate apparte , perchè Beppe Grillo non dovrebbe candidarsi ? Cazzate apparte , perchè tanti hanno paura di Beppe Grillo ? Cazzate apparte , dopo centinaia di incompetenti nel governo , a noi cosa comporta far salire Beppe Grillo ? chi lo sa ?
Il problema è che se non rischi nulla, rischi ancora di più.
Vai Beppe da anni sei la nostra voce.

Francesco T. 13.07.09 23:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori