Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Down Under: l'acqua senza plastica


Bundanoon.jpg
Le rivoluzioni iniziano dal basso, dai cittadini. Mentre al G8 mangiano, bevono, si fanno fotografare come degli attori e discutono del nulla, qualcosa si muove in Australia. I residenti di Bundanoon, vicino a Sidney, hanno votato contro l'uso di bottiglie di plastica per l'acqua nel loro territorio. Fontane pubbliche gratuite sono disponibili per i cittadini e i turisti. E' un gesto per proteggere la Terra. Bundanoon è la prima città nel mondo ad averlo compiuto. In Australia è già iniziato l'effetto contagio in altre città. Invito i consiglieri a Cinque Stelle a proporre la stessa misura nei loro Comuni. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), noi neppure.

9 Lug 2009, 20:15 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Buongiorno,
sono un ricercatore dell'Università di Milano Bicocca e con alcuni colleghi abbiamo sviluppato un kit "fai da te" per l'analisi dell'acqua di casa. L'obiettivo è quello di incentivare il consumo intelligenete dell'acqua del rubinetto riducendo così gli sprechi e l'impatto sull'ambiente.
Poichè molti cittadini (molti dei comitatai 5 stelle) ci scrivono per avere informazioni sul kit (che si chiama IMMEDIATEST-Acqua) ne approfitto per fornire alcuni dettagli.
Il kit permette di misurare in pochi minuti il Ph, la Durezza, il contenuto di nitrati, nitriti, solfuri e cloruri. Lo possono usare tutti perchè è semplice e funziona tipo "test du gravidanza" E' realizzato al 99% in materiale biodegradabile.
Per info potere scrivere zooplantlab@unimib.it oppure a info@fem2ambiente.it o ancora a massimo.labra@unimib.it

Massimo


- COMUNICATO R.W.UFFICIALE DEL 08 -09 -2009: LA PAROLA AI MAGISTRATI.
DENUNCIAMO DISASTRO AMBIENTALE IN ATTO Eolico Campeda Bonorva PARCO REGIONALE DI CAMPEDA-MARGHINE GOCEANO. TAGLIO DEVASTANTE DI QUERCE E ALBERI PLURISECOLARI, devastazione del patrimonio culturale archeologico in area protetta dalla legge Galasso et seguenti COLATE DI FERRO E CEMENTO IN ATTO, DEFORESTAZIONE IN ATTO AL MASSIMO LIVELLO, smercio et commercio illegale di legname, FALSE O INESISTENTI CONCESSIONI EDILIZIE, assenza di autorizzazioni e concessioni di fattibilità, V.IA. inesistente come confermato in data 8 settembre 2009, dai Funzionari Regionali dell’Assessorato all’Ambiente: Servizio S.A.V.I. Dott.ssa Leuzzi. COME CHIARITO e ribadito IERI 03 SETTEMBRE in sede di consiglio Comunale DA ENTRAMBI LE PARTI (CONSIGLIERI G. SENES E A. ZANZA) : NEGOZIO ILLEGALE DI AUTORIZZAZIONI, assenza di autorizzazioni e concessioni EDILIZIE E DI ACCANTIERAMENTI, ARBITRARIA VARIAZIONE DI MAPPATURA IN ECCESSO DEL PROGETTO INIZIALE DEL 2003 CON ESTENSIONE ESPONENZIALE X 5 DELL’AREA ( et sino ad oggi 3.09.2009 ) INTERESSATA DALLA DEVASTAZIONE, RIGETTO E VIOLAZIONE DE FACTO DEL V.I.A. REGIONALE MAI AUTORIZZATO et DA VERIFICARE IN TOTO tutti i carteggi, le procedure, gli atti pubblici et privati – (GRUPPO R. W. AZIONE TRASPARENZA GIUSTIZIA E LIBERTA’ BONORVA).


JOHANNES FRATRES, BONORVA Commentatore certificato 11.09.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io abito in provincia di Siena, posso dire che la Publiambiente, spa a partecipazione comunale ne fa di cotte e di crude, ma hanno iniziato a costruire fontanelle pubbliche gratuite come si può prendere acqua buona. Al momento sono attive a Castelfiorentino e Certaldo ... da annunci fatti dovrebbero arirvare anche a Poggibonsi.

Federico Sandretti 04.08.09 22:39| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento a quanto detto da Simone Cameli, qui a Prato,è la stessa azienda che si occupa dei rifiuti che comunica che si può gettare il rifiuto umido negli appositi casonetti in sacchetti di plastica normale; evidentemente avranno tecnologie per eliminare detta plastica e non invalidare il tutto, anche perchè vedo poca gente che fa distinzione fra un cassonetto e l'altro, così come non vedo perchè se quando si cammina per strada, e si vede una cartaccia o altri rifiuti in plastica, nessuno si abbassi a raccoglierla e depositarla nell'apposito contenitore, quando lo faccio io mi sento un marziano! Saluti a tutti

fabio Bernardi 28.07.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
c'è qualche referente delle liste a 5 stelle a Cesena per proporre distributori di acqua ( esattamente come quelli del latte già esistenti) al consiglio comunale?
Saluti

mauro cimatti, cesena Commentatore certificato 21.07.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

EOLICO BONORVA, DISASTRO AMBIENTALE IN ATTO

Eolico Campeda Bonorva
Subject: S. O. S. COMUNICATO DATE 14 JULI '09–DEVASTAZIONE IN ATTO HABITAT NATURALE DEL PARCO REGIONALE DI CAMPEDA-MARGHINE

DENUNCIAMO DISASTRO AMBIENTALE IN ATTO,
b) DEVASTAZIONE IN ATTO HABITAT, TAGLIO DI QUERCE CENTENARIE

L'area dell’altipiano di campeda fa parte del parco del marghine – goceano, con badde salighes, punta palai, ortachis, sauccu, foresta burgos, monte rasu, i boschi millenari calcolati a migliaia di età della fine dell’impero romano, migliaia di endemismi vegetali, animali……….I TASSI, SOS NIBBAROS, 3 tombe di giganti, menhir devastati, POZZI SACRI,
circoli megalitici e nuragici a centinaia – il consiglio di stato accolse la denuncia della sovrintendenza che vinse contro la politica della ruspa anti archeologica,anti climatica, anti-botanica, anti-economica , dis-umana– si perché questo è solo uno sporco affare… (bonorva è notoriamente a rischio più alto frane, basti pensare alla voragine rovinosa tamponata per l’intervento tempestivo nel 2004 della protezione civile e dell’ autorevole on. Ministro dell’interno Beppe Pisanu) … di soldi a vantaggio di chi ….cito un murales a Orgosolo “ dopo che avrete inquinato tutti i fiumi, ucciso
tutti i pesci, gli animali, il cielo… vi resterà solo il denaro”. Ora per 800 ettari passano le ruspe – caterpillar per 40 km. di strade che inquesto momento dopo oltre 6 anni di taglio indiscriminato grazie anche alla legge regionale che permise di spietrare direttamente con le ruspe e di disboscare indiscriminatamente.. OGGI come allora ed anche peggio si sarà un colpo devastante, definitivo e senza ritorno al nostro habitat culturale in tutti i sensi, ora, ieri, oggi martedì 14
luglio 2009 sul ciglio nord della campeda caterpillar si aprono rovinosamente la strada scavando a 2mt, direttamente dentro il bosco tutto divelto e querce secolari all'aria, alla stessa ora a sud-est della campeda sul fiume temo dove la campeda di(...)

johannes fratres, BONORVA Commentatore certificato 21.07.09 06:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per un individuo educato ai valori dell' ambiente e della salvaguardia del pianeta è facile fare le economie del caso. Ma per un buzzurro incivile o per un brogliusconiano è pressocchè impossibile. E quelli sono milioni!! Saluti antiinquinatori

ivan IV Commentatore certificato 20.07.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Io sono anni che bevo l'acqua del rubinetto.
Ho raccolto sei bottiglie di vetro, e quando si svuotano le riempio. Ci metto circa due minuti.
Due minuti invece della rottura di palle di andarla a comprare, portarla al sesto piano, schiacciare le bottiglie con lo schiacciabottiglie meliconi, e poi portarle nel cassonetto della plastica...

ma chi cazzo me lo fa fare?

e poi
uso l'acqua del rubinetto per lavarmi i denti, la faccia, il pene, il culo, per lavarci i vestiti, per cucinarci la pasta, per farci le torte, per farci il the, per farci la minestra,
E POI NON ME LA BEVO!??!

Luca Berto 18.07.09 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutta la linea, si dovrebbe in qualche modo avere pareri tecnici; mi spiego: posto che in acquedotto sia in ordine, cosa rende la sua acqua inferiore alle "acque della salute" o a quelle che fanno fare tanta din-din?

simone r., genova Commentatore certificato 15.07.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

E basta con il consumo di bottiglie di plastica. Usate filtri per il rubinetto in cucina, riempite poi le bottiglie d'acqua e bevete da li'. Usate e riusate le bottiglie, per favore. Usate filtri per il rubinetto in bagno ed uno per la doccia. Il fluoro e' veleno, altro che rafforzare i denti, il cloro alla lunga ostruisce le arterie oltre a provocare altri danni. Indagate, amici, indagate.

Manu Cirulli 15.07.09 05:09| 
 |
Rispondi al commento

nella città di pavia l'acqua del rubinetto è buona. Prima sapeva di zolfo tanto che le new entry avevano fin schifo a lavarsi i denti; ma poi hanno fatto dei lavori e ora l'acqua nn puzza più!!! In famiglia si compra il vino, quello purtroppo nn scende dal rubinetto, ma l'acqua del rubinetto va benissimo; e se la voglio frizzante ci metto la frizzina, come faceva mia nonna.
viva il drago verde!!!

z. la rossa 14.07.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento

gran bella idea!così si risparmiano tonellate di rifiuti di plastica

devis q. Commentatore certificato 12.07.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono italo-australiano con e ve l'ho gia' detto, sono in Italia ora dopo 28 anni in Down Under.

Iniziative del genere nel mio paese d'adozione se
ne prendono a bizzeffe - la gente reagisce a tutto
cio'che puo' essere d'interesse comune.

Un'ambientalista come Peter Garrett, leader del
complesso Midnight Oil, si e' presentato alle elezioni ed e' stato subito eletto, e non perche'
leader di un complesso rock, ma perche' e' stato sempre attivo per tutto cio' che riguarda l'environment. Amico e difensore estremo degli aborigeni, in ogni brano dei Midnight Oil non si
parla di amore e trullallero, ma di societa', di
civilta', di situazioni da correggere.

Avrete visto in TV il nostro premier laburista
Kevin Rudd (e tra Lui e Obama s'inseriva come un
pupazzetto Berlusconi), bene il nostro Premier(Rudd), in appena un anno dalla Sua elezione ha
aderito immediatamente al protocollo di Kyoto -
il suo predecessore John Howard - un altro grande amico del Cavaliere - liberal-nazionalista-conservatore - ha sempre osteggiato tutto cio' che
riguardava l'ambiente, non si e' mai scusato con
gli aborigeni per i fatti della stolen generation(bambini prelevati dalle loro famiglie, anche a loro insaputa, per anglicizzarli).

Kevin Rudd l'ha fatto subito dopo insediato, ha chiesto perdono di fronte tutti i rappresentanti delle comunita' aborigene, e davanti alla nazione.

Ha dato a tutti i pensionati, indistintamente, ed
a persona e non a famiglia, ed a chi aveva figli studenti, a chi percepiva l'indennita'
di accompagnamento per invalidi, 1000 dollari ciascuno (con 1000 dollari in Australia mangi per
due mesi)io ne ho presi 2000, pensionati io e mia moglie, piu' altri 1000 perche' percepivo l'indennita'per Lei, logicamente invalida, per fortuna non gravissima.

Allora, amici miei, ditemi che puo' entrarci un
joker come Berlusconi vicino a uomini e leaders
come Obama e Kevin Rudd?

Mister Rudd e' sposato con un'italiana.

Cheers mates. Frank

Franco Accordato 11.07.09 19:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE NON TUTTI GLI ACQUEDOTTI SONO UGUALI!!!
Sono un agronomo e mi occupo di acque sorgive da diversi anni, ho appena concluso uno studio sulle sorgenti del Piemonte occidentale (183 sorgenti alpine collinari e di pianura studiate), conosco bene le campagne "Bevi l'acqua del rubinetto" per aver attivamente partecipato.
Ma dai rubinetti dei nostri comuni non esce la stessa acqua !!!
Esempio: Cuneo ha acqua potabile buonissima che arriva dalle alpi, molti comuni della pianura padana hanno acque che sono accettate come potabili solo perchè i limiti di legge lo consentono e non perchè sono senza inquinamenti. Uno dei problemi è dato dai Nitrati: secondo Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) non dovrebbero superare i 5 mg\litro ma per legge sono potabili acque fino a 50 mg\litro.
Con spese relativamente piccole potremmo tutti avere acqua buonissima dalle alpi e dagli appennini
Ma a LORO (i signori gestori delle acque in bottiglia e non) NON CONVIENE migliorare gli acquedotti!!!

giacomo olivero 11.07.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Girano video in internet secondo i quali il surriscaldamento globale non sarebbe determinato dalle emissioni di CO2 da parte degli uomini ma ad una ciclica e normale attività solare e lo dimostrerebbe il fatto che anche sugli altri pianeti della nostra galassia si stanno sciogliendo i ghiacciai e che quindi il surriscaldamento per CO2 sarebbe una bufala messa a punto dai governi mondiali per i loro interessi come quello di imporre la carbon tax
Qualcuno potrebbe spiegarmi dove sta la verità
Grazie

daniele ventrelli, matera Commentatore certificato 11.07.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento

l'acqua è un bene demaniale, ovvero di tutti i cittadini italiani, ma è vro anche che l'acqua proposta dal nostro acquedotto fa letteralmente schifo, stamani mi sono lavato con acqua rossa, chi la beve un'acqua così? e che io abito in una zona ricchissima (a dir poco ricchissima) d'acqua potabile, ma il problema dominante sono gli acquedotti che fanno schifo. Si vuole spendere in infrastrutture? comicino dagli acquedotti che , come ben si sa: "l'acqua è vita"

Mauro P. Commentatore certificato 11.07.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il termine PRIVATIZZAZIONE indica, in realtà pratica, la messa in atto di una predazione compiuta in ultima analisi dai cosiddetti stegocrati (i privati possessori di BC, FMI e OMC), coloro che non appaiono mai in tv e giornali, coloro che non sono nemmeno nominati da riviste come FORBES, basti andare a vederne i possessori, che ogni anno stilano la lista dei più ricchi del pianeta.
Non occuparsi ed informarsi di questi meccanismi significa guardare il dito e non la luna.

Roberto Vian, Mestre-VE Commentatore certificato 11.07.09 04:20| 
 |
Rispondi al commento

signor beppe grillo non necessita la pubblicazzione , necessita per me'' che lei legga codesti commenti mi rasserena di piu' ..le auto eletriche pssiamo entrare in prduzzione ma vede signo beppe grillo il boom economico del passato a dato tanto ne siamo cosienti in larga scala ,avranno il tempo di organizzare gli asset di produzzioni ,i mercati sono orizontati verso codeste sintonie di scambi ,ofrendo fiducia ai paradyse fiscali ,,le banche devono andare a supportto deglioperai ,per ogni sisngolo azienda che prduce dovranno pagare gli stipendi attraverso le banche ,usufruendo glioperai di un fisco individuale sccaricando gli sccntrini per solo uso lavoro avendo in dotazzione un piccl supportto economico per acquistti di attrezzature da lavoro ,fisco individuale con e pubbliche amministrazz database ,software ,,sono le garanzie che le banche offriranno ai mercati ,agli investtitori ..espportazzioni di rinnovabbile in paesi come l africaa,per le farm's meccanica agricola ,educando le scuole del africa per gli assemblamenti BATTERIE ad alto concentrato di immgazzinaggi energetico nuova era , per le auto eletriche , necessitano slo batterie giuste imppinatate nel punto giusto per l energia ci penseranno gli generatori che produrranno energia ..imppinatati nelle ruote dele auto eletriche prduranno tanta energia per viaggiare per delle settimane ,avendo i supportto della batteria , pssiamo produrre auto very nice ,con piu optinal,s perche pssiamo produrre un modell di auto con una doppia batteria piu piccla con un generatore piu piccl impiantato nelle ruote postteriori usando l energia per soli optional.s auto piu grandi piu leggere in abitaclo ma piu spazzio interno piu comode per la famiglia ,installando video di sicurezza circuito chiuso a distanza ,FUTURO , useremo un auto ,in senso contrario ,l altternatore dell auto di oggi prduce energia ,giusto,noi useremmo la stessa identica teoria ,elliminando il mtore a benzina ,sviluppando l auto eletrica ,gerardo

iuliano gerardo 11.07.09 03:02| 
 |
Rispondi al commento

saluto l amico beppe grillo,in autralia la coa bella e che ogni singlo stato adotta una politica ambientale diversa ,ilsud australia riciclano tutto a 10 cents,al pezzo ,piccolo grande ,il prezzo non cambia ,ci sono depositi ad 1 km circa ispponibili ,per i cittadini ,ragazzi adetti nel cntare i pezzi ,scrivno su un fogiettino di carta i pezzi raccoltti , vai in uffici e pagan ,subito..in altri stati e un po divero,.c'e un partticlare se il riciclo arriva da altri stati dell australia paghi una multa d 20mila dllari,credo che sara'' applicato anche negli altri stati il riciclo ,piu intenso come nel sud australia..il futuro e alle porte auto eletriche ,rinnovabbile ,,possiamoprodurre auto eltriche che possono viaggiare per settiane , usando la teoria del vento , ungeneratore eolico ,di un diametro di 110cm elica ,possono ruotare per dele settimane , giusto se usassio i motori degli elici inccorpporati multipl di sistema break ,imppianttando 2 generatori anteriori trasfferimento energetico sulla batteria vera batteria ,per il motore eletrico potremm produrre auto per le grandi citta nei prossimi 10anni ,solo per le grani citta spperimentali ,offrendo lavoro ,,se gli generatoriimppinatati fossero 3 /4 per ogni pneuatico otterremm un auto piu veloce ,,se gli generatori fossero 2 ma piu grandi avendo un auto leggermmente piu alta ,,se gli generatori fossero imppiantati sotto il manto stradale ,estra e sinistra ruotatori per produzzine energetic trasfferimento energetico su rete eletrica nazinale,offrendo lavoro ai comuni ,imppianttando su strae trafficate ,piccle farm usando pannelli in coimbentato,20mq,per produzzioni di carne bianca,,noai prduzzini industriali ma in picclo usufruendo di supportto alimentare e sanitario ai grandi merchi ,pubblicizzando il sistema ,perche''le famiglie possono offrire un proprio supporrto alimentare dai propri terreni ,per un 40%,avremm delle carni migliori ,gerardo

iuliano gerardo 11.07.09 02:13| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più semplice sarebbe tornare all'uso esclusivo delle bottiglie di vetro, pagato il deposito la prima volta poi è solo riciclaggio ma siccome pesano, probabilmente, si creerebbe un servizio di ragazzi che per pochi centesimi te la porterebbero a casa.


Pace e bene


Augusto

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento

MASSIMILIANO BECCARIA.
Come tu dici nel commento che in Germania alle feste in piazza quando danno la birra fanno pagare 2 o 3 euro di cauzione per IMPORRE loro di restituire il bichiere di plastica lo trovo giustissimo.
é proprio questo il punto ,in ITALIA piu che in Germania queste cose le devi IMPORRE.
Io vendo il pesce in un supermercaro,la mattina quando vado a buttare gli scarti del pesce nel cassonetto dell umido trovo sempre tantissimi sachetti di plastica nonostante che il comune fornisca gli appositi sachetti riciclabili e a me tutte le mattine mi tocca per coscienza aprirli tutti quelli che posso buttare l umido e togliere i sachetti di plastica per buttarli nel bidone della plastica.
E c è anche scritto nel cassonetto di non immettere plastica nell umido.
PROPOSTA 100 euro di multa per chi butta la plastica nell umido cosi vediamo se questi italianotti del caxxo continuano nella loro ignoranza.
Non cè niente da fare le cose bisogna IMPORLE.
Vorrei vedere se con una discarica sotto casa continuano a fare i maleducati

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 21:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

l'acqua deve essere di rubinetto anche quella che si beve! Nella bolletta che ci arriva abbiamo la voce "depuratore" con tanto di prezzo:Perchè dobbiamo arricchire quei furbi che la sfornano giorno e notte e ce la consegnano "clinicamente pura"in bottiglie di comodo chissà dove fatte fare.L'acqua è e deve essere un bene comunesenza tanti discorsi

romano giustini 10.07.09 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe aiutaci se puoi, abito nella cittadina il cui sindaco e' un certo matteoli.
Da noi l'acqua e' stata privatizzata gia' da molti anni e da inchieste fatte, (tu sai quali)
su 300 tipi di acque minerali,ne sono fuori norma oltre 200.
La bolletta e' carissima e la societa' che gestisce il tutto fa, (il caso di dirlo acqua da tutti i buchi) le innummerevoli falle che inondano le strade dove lo spreco naturalmente lo paghiamo noi.
Interpellata varie volte questa associazione?????
risponde sempre che l'impianto e' vecchio e che era vecchio prima che lo gestissero loro.
Mi domando,ci domandiamo il perche' si sono impossessati del tutto se non gli conviene fare le riparazioni e l'impianto nuovo,a cosa serve la privatizzazione?
Se puoi spiegamelo tu che sei un comico.Ciao e grazie

adriano p 10.07.09 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Sarà che la mia città ha secondo l'unione consumatori una delle qualità migliori di Italia, ma non vedo il motivo per far arrivare dell'acqua potabile dall'altra parte del mondo, le acque della salute sono un business colossale alimentato dalle fobie che ci instillano ogni giorno per tenerci sotto controllo o farci comperare qualcosa. Diversamente dove l'acqua non e potabile perché contaminata, la comunità chieda e ottenga di pagare le forniture come acqua non potabile che costa notevolmente meno. C'è inoltre un controsenso nella mia regione ( Sardegna ), per anni abbiamo avuto l'acqua razionata, le nostre culture hanno riportato danni ingenti, la nostra fragile economia ne ha subito ripercussioni ancora evidenti ma contemporaneamente le concessionarie delle nostre fonti locali hanno fatto miliardi, è ora che gli italiani la smettano di permettere allo stato di dismettere i beni comuni a favore di pochi.

Enrico Ghirlanda 10.07.09 19:06| 
 |
Rispondi al commento

ci sono!!

Mauro Buonasorte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe volevo informarti che anche qui nella provincia di Brescia sono a disposizione della cittadinanza fontane pubbliche con acqua naturale e gassata.
Non so come sia possibile dato che con l'andazzo se non ti fanno pagare anche l'aria che respiri è bello.....però è cosi: è un progetto della provincia di Brescia che fa in modo che quasi ogni paese dell'interland si installi una di queste fontane con acqua controllata perciò buona e addirittura anche con l'aggiunta di anidride carbonica perciò leggermente gassata questo con l'intento di abbassare drasticamente la vendita di bottiglie di plastica .
Una buona notizia per fortuna può arrivare anche da noi senza andare fino in Australia ciao a tutti

Luigi Frassine 10.07.09 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma da noi l'acqua deve essere "povera di sodio" (anche se spesso chi l'acquista non sa cosa voglia dire), e quella che ti vendono addirittura "elimina l'acqua" (i reni a che servono?).

Se vendessero un'acqua in bottiglia che, bevendola, "fa diventare più intelligenti" le migliaia di acquirenti non mancherebbero. Garantito.


Tiz.m 10.07.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

arriva a longobardi berlusconi a farci visita a detto che lo vuole comprare tutto per se

mao provenzano 10.07.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPIACE BEPPE, MA NON SI MERITANO TANTA ATTENZIONE QUESTI SIGNORI FORSE LORO NON CAMBIANO . CON AFFETTO HENRY

ENRICO VENEZIA Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

da tempo ho comprato un filtro da applicare al rubinetto, più per una questione, come si dice, psicologica che per altro, non proprio mia tral'altro.
l'acqua del rubinetto è stata identificata come non buona,dal sistema, da anni il blog ne discute e alcune testimonianze hanno denunciato la scarssissima qualità dell'acqua che esce dal rubinetto, talvolta se esce, in alcune regioni d'italia.
il filtro di cui sopra, ha spinto la famiglia a non comprare l'acqua al market. obiettivo raggiunto.
quel che mi stupisce è il filtro.
o non vale niente e quindi non funziona e non filtra se non virtualmente, oppure l'acqua del rubinetto non presenta impurità macroscopiche identificabili dal filtro, inquanto, del filtro è consigliato il cambio, per usura e per intasamento o annerimento.
probabilmente mi sbaglio, o sono particolarmente fortunato, ma a me sembra di aver lavato il filtro nuovo...

ciao tutti\e 10.07.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Devo segnalare che un comune dell'interland milanese e cioe' Buccinasco gia da tempo ha messo in funzione prima una fontana d'acqua naturale davvero ottima e che in un secondo momento ha fatto istallare anche una fonte con la stessa acqua ma gasata dando gratuitamente l'accesso a tutti.Gasata e Naurale...perche' l'acqua e' un bene di tutti!!

FLAVIO BORDIN 10.07.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

E DEL VINO NEL TETRAPACK CHE NE PENSIAMO?

Stop worldwide consumers of planet Earth Commentatore certificato 10.07.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE GRILLO


VOGLIO DEDICARE A BEPPE GRILLO


IL BELLISSIMO VIDEO CHE SEGUE


http://www.youtube.com/watch?v=s4gciSZJdwI


...E LA SCENA PIU' INTENSA E PIENA DI SGNIFICATO

E' PROPRIO QUANDO L'INDIO VEDE LA BOTTIGLIA DI

PLASTICA NEL FIUME E NON CAPISCE QUALE

EXTRATERRESTRE ABBIA LASCIATO LI QUELL'OGETTO.

ECCO COS'E' DIVENTATO L'UOMO ECONOMICO UN

EXTRATERRESTRE CHE VIVE NELLA TECNOSFERA DA LUI

COSTRUITA AL POSTO DELLA BIOSFERA NATURALE IN CUI

INVECE VIVE L'UOMO CACCIATORE.


MA LA TECNOSFERA NON POTRA' MAI RIMPIAZZARE LA

BIOSFERA DA CUI E' DIPENDENTE COSI COME LO E'

L'UOMO ECONOMICO CHE SI ILLUDE DI ESSERSI

AFFRANCATO DAL SUO HABITAT NATURALE.

Stop worldwide consumers of planet Earth Commentatore certificato 10.07.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE GLI HOMO INQUINANTES

SI INTERROGANO

DIBATTONO

LITIGANO

SI SCONTRANO

CON GLI INTERESSI DEI PRODUTTORI DI CONTENITORI

CERCANO DI CAPIRE

QUALE CONTENITORE

UTILIZZARE

PER L'ACQUA

LE CONSEGUENZE DEL LORO INQUINAMENTO

(FIUMI ESSICCATI, SICCITA', TERRENI ARIDI, DESERTIFICAZIONE, CICLO DELLE PIOGGE CHE SI CHIUDE SUL MARE ANZICHE' SULLE FORESTE)

LI LASCERANNO PRESTO SENZA AQCUA

PER CUI NON AVRANNO PIU'

QUESTA SECCATURA

DI DOVER SOSTITUIRE

LE BOTTIGLIE DI PLASTICA

CON I RECIPIENTI DI SEMPRE.

Stop worldwide consumers of planet Earth Commentatore certificato 10.07.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Grillo complimentoni per un altra notizia che cui hai regalato
Ovviamente anche questa notizia è inutile.
Se un paesino sperduto dell Australia vieta le bottiglie di plasica per cercare di diminuire il consumo delle stesse e di conseguenza anche il loro smaltimento è una cosa meramente inutile.

in primis questo paese conta 2/3000 anime ( fonte Wikipedia 2006) e quindi risulta facile per un paesino di queste dimensioni raggiungere questo obbiettivo.

vorrei vedere in fatti in una città di medie dimensioni ma neanco tanto grande come si possa applicare una regola del genere.

invece di dire sempre le stesse cose inutili sull'acqua pubblica, sul fatto che le bottiglie di plastica inquinano ecc ecc, perke ilgrillo non dice una cosa semplice semplice.
e cioè BEVETEVI L'ACQUA DELLA FONTANA DI CASA .
non si spendono tanti soldi ( cosa importante ) si mette la stessa acqua in bottiglie o brocche di vetro ( cosa che da più sapore all'acqua) e non si buttano via montagne di bottiglie di plastica.

buona giornata gente

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 10.07.09 12:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, x imbottigliare cè plastica e plastica.La prima è un casino a reciclarla e smaltirla,la seconda se si chiama policarbonato,da una bottiglia si ricava un'altra bottiglia.Ha costi maggiori all'inizio xkè costa il policarbonato ma è atossico e nn rilascia nulla nell'acqua.Io ho un addolcitore da circa 20 anni consuma 75 kg di sale all'anno,nn ho calcare nelle tubature rubinetti nn si cambia mai nulla.è la mentalità che và cambiata nella gente.(cosa assai dura da fare)il nostro corpo ha bisogno di sali minerali,specialmente d'estate,bisogna imparare a leggere le etichette di cosa cè scritto sopra.D'estate serve + magnesio e potassio
x nn avere problemi fisici di spossatezza o mal alle ossa.Basta bere acqua da fonti vulcaniche e il gioco è fatto,senza polase o quant'altro.è la conoscenza che manca a volte e la voglia di fare.
In natura cè tutto quello che serve basta cercarlo,lasciare stare la teledipendenza,lì basta vendere! Cosa compri nn si sà ma..basta che vendi.Siamo molto bravi a lamentarci di tutto,ma facciamo poco x cambiare qualcosa cazz,è sempre colpa di un altro se va male qualcosa.( la nostra mai!)
buona giornata a tutti.

giopapy 63 10.07.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo scorso anno sono stato nel Salento e le bottiglie di plastica le ho viste prevalentemente lungo le strade e in spiaggia.. Peccato. Posti tanto belli quanto sporchi..

franco incazzato 10.07.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Proporre la stessa cosa in Italia dici Grillo?

Ma se il confronto fra i Politici Italiani e quelli di Sydney è come mettere seduti allo stesso tavolo di un ristorante extra-lusso con camerieri in livrea, da un lato un gruppo di porcari dell'entroterra che ruttano, scoreggiano, si mettono le dita nel naso e nelle orecchie, si grattano l'uccello e poi mangiano con le mani....e dall'altro un pool di nobili lord inglesi in smoking, composti ed educatissimi!

Spider B. Commentatore certificato 10.07.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

piu' fontanelle,piu' controlli di qualita',ACQUA LIBERA1

andrea paci 10.07.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

In Australia ci sono le tubature idriche nuove e controlli settimanali...e l'acqua è altamente bevibile...in alcuni posti qui in italia quando apri il rubinetto esce il circo equestre compreso pagliacci e giocolieri...prima andrebbero rifatte le condutture poi...beviamo...vanno fatti i lavori di restauro del paese prima di fare demagogia...altrimenti non se ne esce...e questo vale per tutti i campi socio-sanitari...

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 10.07.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe Grillo,
ascoltando e riascoltando il soprannome che ha dato a Silvio Berlusconi mi è venuto in mente che "psiconano" è una sopravalutazione per un tipo come esso, e che è offensivo sia per chi ha disagi psichici (tutti gli esseri viventi che soffrono hanno un disagio-pazzia viene da "patos"=sofferenza, e esso non è "pazzo-sofferente-vivo" visto che sostiene filosofie di vita ormai morte), sia per i nani che possono avere un altezza psicologica superiore ai più alti giganti fisici.
Perciò trovo più adatta ai tipi come esso una somiglianza a livelli di coscienza più elementari come quelli di elementi del regno minerale, e quale elemento minerale migliore per esso se non l'isotopo radioattivo "stronzio 90sr"?
Dalla descrizione dello "stronzio" si rileva che:
"...il principale impiego dell'ossido di stronzio è nella fabbricazione di vetri per i tubi catodici dei televisori a colori...."
"...i sali di stronzio vengono impiegati per produrre fuochi d'artificio di colore rosso..."
"...il cloruro di stronzio è a volte usato nella formula di dentifrici per denti sensibili..."
"...nella sua forma pura, lo stronzio è estremamente reattivo verso l'aria, alla cui esposizione si infiamma spontaneamente.

L'organismo umano assorbe lo stronzio in maniera simile al calcio; questo non è un problema per quanto riguarda gli isotopi non radioattivi, ma l'isotopo radioattivo 90Sr può provocare gravi danni alle ossa, incluso il cancro."

(da Stronzio Wikipedia, l'enciclopedia libera)

Con partecipazione

Gip

Gip Otto 10.07.09 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LO SAPEVATE CHE LE BOTTIGLIE DI PLASTICA A DIFFERENZA DI QUELLE DI VETRO SERVONO SOLO PER IL TRASPORTO?
UNA VOLTA APERTE ED ENTRATA L'ARIA ALL'INTERNO DELLA BOTTIGLIA COMINCIA UN PROCESSO CHIMICO CHE OPACIZZA LA SUPERFICE INTERNA DELLA BOTTIGLIA (NON E' CONDENSA QUELLA CHE AVRETE VISTO MIGLIAIA DI VOLTE)OVVIAMENTE ANCHE L'ACQUA NE RISENTE.

Stop worldwide consumers of planet Earth Commentatore certificato 10.07.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora anche chi viaggia inquina quindi smettiamo di viaggiare o anche di spostarci o meglio ancora usiamo il cavallo o il mulo.
Peccato che non siamo nel diciottesimo, nel diciannovesimo o metà del ventesimo secolo.
Siamo andati avanti, troppo avanti. Abbiamo fatto in cinquanta anni un balzo di centinaia di anni.
La medicina, la scienza, l'alimentazione ci hanno fatti diventare troppi, ci ha allungato la vita, ci hanno fatto faticare meno e di conseguenza ci hanno aumentato i bisogni.
Quasi tutti hanno l'aria condizionata in macchina, basta guardarsi intorno(tutti finestrini chiusi), e il traffico è aumentato perchè potendo passare il tempo in auto senza sudare non ci si pensa un attimo a spostarsi sia per pochi metri che per grandi distanze e quanti stanno col computer acceso a scambiare cazzate (compreso me) per ore e magari neanche si vedono o se si vedessero neanche si scambierebbero un saluto?
Vorrei solo che una volta rilevato il problema non ci si limitasse a dire c'è un problema senza dare soluzioni.
Se smettessimo di produrre automobili dovremmo riconvertire l'intero settore altrimenti si innescherebbero i conflitti sociali perchè chi vive in quel ramo si troverebbe a spasso, senza un soldo in tasca e senza prospettive.
La soluzione si potrebbe trovare nell'uomo nuovo, tutto solidarietà, senza bisogni, senza cultura del profitto, senza voglia di conoscenza praticamente l'uomo sognato dal Che, l'uomo socialista.
Niente di male in tutto questo ma dovrebbe essere un tipo di evoluzione e non un'imposizione.

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh....ragazzi in comuni come Buccinasco, Corsico alle porte da Milano è già diversi anni che ci sono le fontanelle, potabili, dell'acquedotto...con acqua sia liscia che gassata ... :-)
E per tutti gli altri, via con le caraffe filtranti ...
ciaoooooooo

Maurizio Montis 10.07.09 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Si ho sentito questa notizia circa due settimane fa.
Sto vivendo in Australia da circa 9 mesi e sempre qui hanno fatto altre iniziative come una iniziativa pubblica per usare al massimo 155 litri di acqua al giorno per persona(hanno inviato gratuitamente un opuscolo e una clessidra da 4 minuti per la doccia http://www.ourwater.vic.gov.au/target155).

Andrea D. Commentatore certificato 10.07.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma a che pro spendere soldi per le fontane pubbliche quando erogano la stessa acqua che esce dal rubinetto di casa? O ci sono acquedotti diversi??
Marta

Marta Mosele 10.07.09 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Bundanoon è una piccola cittadina di nemmeno 3.000 anime.

Quindi i cittadini ricorrono a quella che si chiama "acqua del sindaco" così come ci si ricorre in Italia, dove vicino una fontanela c'è sempre la fila di persone che vanno con taniche e bottiglie (anche di plastica) a fare il pieno.

Poichè anche l'Australia ha gravi probelmi di siccità se a Bundanoon (in teoria) si riempisse di migliaia di turisti/locali che prelevassero tonnellate di acqua gratis (anche con le bottiglie di plastica)le fontanelle pubbliche e gratuite verrebbero immediatamente chiuse.

Tra l'altro negli esercizi pubblici si vieta la vendita dell'acqua in bottigia (donandola dalle fontanele pubbliche a tutti) a favore dei recipienti riutilizzabili (anche di plastica)

Questa è una notizia/non-notizia che starebbe meglio sui giornali del cavaliere: un finto scoop, una cazzata ingigantita per fare notizia quando notizia non è, una fregnaccia.

Bravo Beppe, assomigli sempre più al Cavaliere: ogni 2 cose che dici 3 sono cazzate

Gianfranco C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la soluzione secondo me è trornare al vetro


certo che se si metteranno tutti l'impianto a osmosi inversa poveri operai delle acque minerali!!!


gli impianti nuovi ti permettono addirittura con una regolazione di reintegrare una parte dei sali eliminati se non ti piace un filtraggio troppo pesante!!


io sinceramente ho provato a usare sia la brocca che il filtro meccanico che l'impianto a osmosi inversa.

su internet si dicono tante cose contro questi apparecchi ma quando ti arriva l'acqua arrugginita e la passi mella brocca e sparisce il marrone non puoi dire che non funziona.

quando prendi la cocacola light e ti esce trasparente non puoi dire che non funziona.

quando butti dentro il vino ed esce quasi acqua non puoi raccontare balle mostrando su internet dei falissimi risultati di analisi.

Sarebbe come mostrare la radiografia di un uomo senza gambe con l'uomo che ti fa vedere entrambe le gambe dal vero li davanti a te.

certo che come tutti gli apparecchi vanno comprati di quelli a norme senza farne un uso improprio e seguendo scrupolosamente le istruzioni.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 10.07.09 06:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A dire il vero il primo stato che ha bandito la plastica dagli imballaggi é stato il Senegal circa 6 mesi fa con una legge specifica per evitare i problemi e i costi di smaltimento edi inquinamento da essa causati.Le industrie dovrebbero pagare in base al costo di smaltimento dei loro prodotti che spesso sono inquinanti inutili enon riutilizzabili!
Stop produzione selvaggia di inquinanti!!

Paolo Perotti 10.07.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento

leggere per credere http://it.wikipedia.org/wiki/Acqua_minerale

Fabio Colombo 10.07.09 01:01| 
 |
Rispondi al commento

quand'eravamo piccoli negli anni 70 l'acqua era in bottiglie di vetro e rendevamo i vuoti. Oggi si consumano Tonn di plastica che non si sanno poi smaltire: ma il progresso non era il miglior risultato con il minor spreco di energia??? ci volevano altri 30 anni per scoprire che dovevamo tornare indietro? meglio tardi che mai ma tutta la plastica che ormai si è "mafiosamente" consumata? W le case dell'acqua

sara ciuffi 10.07.09 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Una idea geniale!!!!basta sprecare inutilmente!!!
il problema è che in italia si pensa a fare le centrali nucleari.....questo fà capire tutto...in australia pensano ad un'idea che farebbe diminuire l'inquinamento a monte..da noi si pensa a fare dei bei termovalorizzatori alla fine del ciclo...con un bel pò di consumo energetico(fai la bottiglia, trasporto ecc), poi si pensa alle centrali nucleari per non avere problemi di energia(è quello che pensano loro, il nucleare non conviene più!)

Mauro Manuzzi 10.07.09 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non è niente di speciale, sono 8 anni che bevo acqua dalla fonte ed uso bottiglie di vetro speriamo che non la inquinino.

Daniele M., Siena Commentatore certificato 09.07.09 23:59| 
 |
Rispondi al commento

io lavoro alla SAN BENEDETTO e devo dire che questa azienda è una delle poche al mondo che punta molto i ridurre l'inquinamento da plastica..non a caso hanno fatto una nuova bottiglia leggerissima che si puo' smaltire in minor tempo rispetto ad una tradizionale risparmiando tonnellate di plastica ogni giorno visto che in questa azienda vengono prodotte milioni di bottiglie al giorno.. QUESTA VOLTA NN SONO D'ACCORDO CON GRILLO...ok x le fontane pubbliche ma tuta la gente che lavora come me dove la piazza??? una soluzione? imbottigliare qualsiasi cosa in vetro..

cristian ebegela 09.07.09 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDI GRANDI GRANDI!!! ho lavorato presso uno stabilimento di acqua fino al mese scorso, negli uffici. Posso dire che, dopo essere stata presa per i fondelli dalla direzione..(e purtroppo non sono l'unica, anzi!, vengono trattati decisamente peggio soprattutto coloro che lavorano nella fabbrica per tenere il passo a milioni di bottiglie prodotte al giorno e non hanno il tempo nè di mangiare nè di andare in bagno...)ho deciso di tornare a mio precedente lavoro, operatore socio sanitario, che umanamente ha tanto da insegnare a questa gente di merda (scusate il termine ma quando ci vuole ci vuole) che sfrutta le risorse di una bella valle montata senza neppure saper compensare con un po' di lavoro NON PRECARIO che mantenga qualche famiglia!!! VERGOGNA, FATE SCHIFO. No alla plastica, nell'intero globo terrestre, secondo me, o imposizioni a riutilizzarla! Elena

elena bruno Commentatore certificato 09.07.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento

In Germania nei concerti in piazza vendono birra nei bicchieri in plastica. Peccato che al costo della birra aggiungono 2-3 euro per il "vuoto".
In questo modo ti convincono a riportare indietro il bicchiere vuoto, che non viene disperso nell'ambiente, ma smaltito attraverso la raccolta differenziata.
E' solo una questione di testa, e di organizzazione.

Massimiliano Beccaria 09.07.09 23:44| 
 |
Rispondi al commento

non sono un imbottigliatore ma un distribuitore in particolare trasportatore e scommetto che chi fa certi commenti non deve mantenere una famiglia...
A Roma si dice:"tutti froci cor culo dell'altri!!!..."

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si bevete l'acqua delle fontanelle di Roma ma metteteci un pò di anticalcare....

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 23:25| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA DIRLO A CASTELLI
ad Annozero disse che è ora che i cittadini si educhino a non fare RIFIUTI, adesso è colpa nostra

Coglione al quadrato, ma Qaundo la fate un leggina per non fare i rifiuti "teste di cazzo"

CASTELLI SEI TU UN RIFIUTO TOSSICO NOCIVO---BRUCIATI DA SOLO FINCHE' SEI ANCORA IN TEMPO -- COGLIONE
Loro non Mollano...Ma noi quando gli Molliamo 4 calci nel culo e li mandiamo a lavorare da precari a 800€ al mese, per la raccolta differenziata PORTA A PORTA insieme a Fido Vespa?

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in roma ci sono già le fontanelle ma servono due passetti:

1. fare una mappa per i turisti per indicare dove sono...
2. far capire agli italiani/romani che quell'acqua lì è gratis ed è migliore di quella che si compra...SIAMO RINCO-TELEVISITI


Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei un egoista non pensi a quei poveri imbottigliatori di acque FERRARELE,SANGEMINI,LEVISSIMA ,ULIVETO, ROCCHETTA,FIUGGI,ACQUA PANNA ETC che morirebbero di fame senza il loro fatturato annuo miliardario?
tu non ci pensi ma sicuramente il nostro governo promulgherà una legge che vieta di bere l'acqua delle fontanelle

emi_cori 09.07.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione, avete ragione ma vi porgo solo una domanda e cioè chi lavora nel ramo e io sono un di quelli che fine fà? Dove va a mangiare? Ditemi come riconvertirete il tutto?
Darete un posto negli acquedotti o nelle fabbriche di caraffe?
Rimango in attesa di un collocamento.

Nello Squillante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche io sono un grande figlio di bundanoon.
siamo tutti figli di bundanoon.
lo psiconano va con gli zucculoon.
noi andiamo tutti a bundanoon.

gianni p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci serve questa, altro che caraffa:
http://www.vetrocommerciale.it/vetrofc/Foto/ZCN00180_2030308162540.JPG
Le uso da anni!

Giacomo Guevara 09.07.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
PRENDETE AD ESEMPIO BOUDANOON, PRENDETELO AD ESEMIO E COPIATELO, ABBIAMO DA IMPARARE ANCHE DAGLI AUSTRAILIANI

ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 09.07.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

La moglie di OBAMA si fa mettere gli avanzi dlla cena in un sacchetto per mangiarli in seguito.
Io non sose li mangera pero so che ha dato un grandissimo esempio agli snob italianotti.
Anni fa si usava anche nel nostro paese ,la gente che andava a matrimoni,battesimi,prime comunioni ecc. a fine pasto si facevano preparare il sachetto con quello che avanzava del pasto per mangiarlo i giorni seguenti,non si buttava niente.
Adesso sono tutti SNOB e se ti vedono fare una cosa del genere ti appellano subito come morto di fame.
A QUESTI ITALIANOTTI CON IL SUV E 30 ANNI DI MUTUO PER PAGARLO.
E quando gli passa jajajjajajjaja
FORZA BEPPE

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo tanti i lottatori... il difficile in rete è proprio creare una rete. vieni alla presentazione del mio nuovo partito troverai notizie sul mio blog l'indirizzo è scritto li sopra.

lorenzo maffeis (feder) 09.07.09 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Confermo che la caraffa con il filtro è la soluzione più semplice per eliminare la plastica delle bottiglie e per risparmiare una montagna di soldi.

Io l'ho regalata ad amici e parenti e sono tutti molto contenti.

Lorenzo Grilli 09.07.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

A Macherio, il neosindaco della lega (Sig. Porta, idraulico) ha chiuso il distributore installato dall'aex sindaco (sinistra) perché "ci bevono gli extracomunitari e quelli degli altri paesi rubano l'acqua" ... :| :| :|

Claudio E. Commentatore certificato 09.07.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

La bevo diretta senza filtro.


W queste iniziative.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.09 21:08| 
 |
Rispondi al commento

HO COMPRATO LA CARAFFA CHE FILTRA L'ACQUA DEL RUBINETTO DI CASA.FUNZIONA.COMPRATELA!
FANCULO ALLE BOTTIGLIE DI PLASTICA

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 09.07.09 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori