Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un appello per Rudra Bianzino


Un appello per Rudra Bianzino
(4:09)
radici.jpg

Roberta Radici è morta in un ospedale in attesa di un trapianto di fegato. Il suo nome non dirà molto a chi segue la televisione o legge i giornali. Era la vedova di un falegname, Aldo Bianzino, morto in carcere, la cui colpa era coltivare piantine di canapa indiana nell'orto. Roberta partecipò al V2Day, vidi suo figlio. Roberta pianse di gioia per la partecipazione alla sua tragedia di una piazza San Carlo piena all'inverosimile. Forse la sua malattia è stata accelerata dallo stress, dal dispiacere. Alla fine di dicembre nel 2007 scrivevo nel blog:
"Qualcuno bussa alla tua porta. E' lo Stato. Ti porta via dalla tua famiglia. Da tuo figlio di 14 anni. Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa. Ti mette in cella. Ti uccide. Non è l'Argentina dei colonnelli e neppure l'Unione Sovietica di Stalin. E' l'Italia di Mastella e di Amato. Aldo Bianzino è stato assassinato in carcere. Ucciso due volte. Prima dai suoi carnefici e poi dai media che lo hanno ignorato. La vedova di Aldo si chiama Roberta Radici. Nell'intervista che ci ha rilasciato ha detto: "Non so cosa pensare dello Stato. Cosa pensare della giustizia."
intervistaradici.jpgLa famiglia Bianzino era composta da Aldo, la moglie Roberta, il figlio Rudra e la nonna, morta poco dopo Aldo. Non era una famiglia benestante.
Rudra ora è solo. Deve sostenere le spese per il processo penale contro i carcerieri di Aldo e studiare, prepararsi a un futuro. Lancio insieme a Jacopo Fo e al Meetup di Perugia una sottoscrizione per Rudra. Il blog seguirà il processo Bianzino fino alla fine, come ha fatto per i processi Rasman e Aldrovandi. Un filo rosso di vergogna per le istituzioni unisce tra loro queste morti di innocenti.
Non lasciamo solo questo ragazzino. Facciamolo per noi, prima ancora che per lui.


Potete versare i vostri contibuti sul conto corrente aperto presso Banca Etica, IBAN: IT61R0501812100000000128988 BIC: CCRTIT2T84A intestato a: "PER RUDRA BIANZINO".

Ps. Il meetup di Vicenza organizza una raccolta firme per una proposta di delibera popolare per chiedere che AIM Vicenza Spa, la municipalizata locale, si impegni ad acquistare energia elettrica certificata prodotta da fonti rinnovabili. L'appuntamento è per oggi, 10 luglio, in Corso Palladio a Vicenza, dalle ore 20,30.

10 Lug 2009, 16:08 | Scrivi | Commenti (665) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

.Jah live


ho telefonato (circa il 23/11/09)alla Banca Etica di Genova (presso la quale è aperto il conto a favore di Rudra Bianzino) e mi hanno riferito che l'IBAN è cambiato; prima di fare dei versamenti, vi consiglio di chiedere alla banca il nuovo IBAN (sul sito appare ancora l'IBAN vecchio)

H.R. Caprari 30.11.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto un racconto ispirato alla vicenda di Aldo Bianzino dal titolo ILLEGAL, per chi volesse leggerlo, ecco il link al mio blog:
http://blogs.myspace.com/index.cfm?fuseaction=blog.view&friendId=244474533&blogId=515395868

jacopo marocco, spoleto (pg) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.10.09 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto un racconto ispirato alla vicenda di Aldo Bianzino, dal titolo,
ILLEGAL.
Per leggerlo cliccate sul link al mio blog:
http://blogs.myspace.com/index.cfm?fuseaction=blog.view&friendId=244474533&blogId=515395868

jacopo marocco 22.10.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

UN APPELLO PER I NAPOLETANI AFFAMATI DAI GESTORI E CREATORI DI CRISI ECONOMICHE MONDIALI

Mario Romanelli 10.08.09 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao. Ho letto la vicenda di Rudra Bianzino, di cui, purtroppo avevo un ricordo molto vago. Mi sono sentita in dovere di fare un piccolo bonifico per lui e per il suo futuro (di cui il processo penale è parte integrante !) Non so a chi proporre quest'altra possibilità che varei di dare una mano: lavoro a genova in una libreria che vende anche libri di scuola usati. sono disponibile a fornire a Rudra (se non ci pensa già la sua scuola o il Comune) i libri che gli serviranno l'anno prossimo ed eventualmente il materiale di cancellaria. se serve, avete i miei riferimenti e possiamo definire i dettagli.
Grazie, Magda Salzo (tel lib 0108603060 a Sestri Ponente)

Magda Salzo 24.07.09 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, come già letto in un precedente post il sistema di bonifici della mia banca richiede anche un CAP e una località, altrimenti non mi permette il bonifico.
Qualcuno mi può aiutare?
Grazie mille, cordiali saluti.

Alex nontrovolapassword 22.07.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Riporto testo e-mail inviata a Sestini
"Egr. Sig. Giampiero Sestini,
le formulo alcune domande circa la mancata consegna della tessera del PD al Sig. Beppe
Grillo con l'augurio di poter ricevere da parte Sua una giusta ed esauriente risposta.
Perchè Beppe Grillo non può essere tesserato al PD ?

Perchè il suo programma, molto vicino alle eseigenze reali dei cittadini non può essere preso in considerazione?
Perchè bisogna avere sempre il sospetto che la classe politica combatte ed ha apirazioni di potere di supremazia lontana dalla gente comune ? E se con Beppe Grillo la gente tornasse in massa a votare ed a votare PD?
Perchè precludersi questa strada?

C’è forse una paura nascosta che tutte le balle, gli imbrogli, le calunnie, le spartizioni di poteri vengano a galla?
Il cittadino comune è molto più intelligente di quello che può sembrare e Berlusconi non vince perchè è il più credibile o il più bravo ma semplicemente perchè è l’unico che può essere votato, perchè non esistono alternative e chi lo vota si illude di votare per il meno peggio….questo deve far molto riflettere…

Forse è vero ora che Berlusconi è diventato un politico “vero” assomiglia molto di più a D’Alema, a Fassino ed a tutta la combriccola dei difensori della poltrona e del potere che sono molto lontani dal cittadino….

Le rinnovabili, il ripristino della votazione diretta del candidato, il Parlamento Pulito, i rifiuti al limite dello zero, massimo n.2 legislature per i deputati e…. sopratutto, per il progresso del nostro paese e contro ogni lobby e monopolio nascosto, la diffusione della Rete ed il suo accesso gratuito (o a costi bassissimi): a tutto questo il cittadino ci tiene almeno quanto un politico del PD ci tiene alla sua poltrona in Parlamento ! Perchè Beppe Grillo non può essere considerato un cittadino come gli altri?

Beppe Grillo secondo me aarebbe una bella alternativa a Berlusconi essendo anche lui un personaggio televisivo e conosciuto dalle masse !"

Aspettiamo la risposta...

Sasco Scorsa 16.07.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

sta prendendo il sopravvento su tutto e su tutti e che rischia di mutare in regime autoritario.
Quando sbatti in galera chi non la pensa come te, quando minacci pubblicamente un giornalista perchè si oppone a quello che fai, quando cominci a picchiare ed ammazzare la gente per strada per gioco o per bypassare la noia, consapevole che poi le tue gesta ed il tuo delirio di onnipotenza non avranno conseguenze giuridiche, allora signori miei possiamo tranquillamente e tristemente affermare che la terribile svolta è iniziata, la macchia è stata messa in moto e adesso non si sa che direzione potrà prendere e se mai riuscirà a fermarsi.

Quello che fa più rabbia è che tutto e tutti sono oramai proni e supini a questo potere...stamattina nessuno dei media nazionali ha osato esprimere un giudizio sopra le righe o si è scandalizzato per l’ignobile sentenza dei processi Aldrovadi e Sandri. Nessuno ha osato chiamare l'agente Spaccarotella ed i suoi Colleghi della Polstrada di Ferrara con il loro vero nome : ASSASSINI! Hanno tutti invece riportanto la sentenza e pubblicato la notizia come dei bravi scolaretti che svolgono diligentemente il loro compitino. Sembrano quasi terrorizzati dal potersi esporre o di poter far infuriare chi ci comanda veramente.

Da piccolo mi hanno sempre insegnato che i criminali vanno in prigione e chi uccide è un assassino. Forse allora dovevano anche insegnarmi che non sempre è così e che se porti una divisa spesso la fai franca...qualsiasi reato tu possa aver commesso!

E' uno schifo e vien voglia di fuggire lontano…ma dove?
Giustizia per Gabriele Sandri!

Giovanni Russo 16.07.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Prove di Regime

Vènghino Signori, vènghino…!!!
Questo è il paese del ben godi, dove politici corrotti e criminali conclamati siedono attorno allo stesso tavolo, avidi di potere ed affamati di denaro, formulando leggi “ad personam” per potersi spartire anche le ultime briciole rimaste; liberi di poter rubare e violare la legge senza limite di alcuno.
Un paese dove i cosidetti “impresentabili” diventano statisti e dove gli "indegni" hanno buon gioco e vengono messi a dirigere le grosse compagnie.
Dove non conta come sei ed il tuo livello di onestà, ma quanto sei disposto a pagare per avere e per aggirare la legge.
Un paese dove lo stato di diritto è ormamai bello che andato da un pezzo, dove la costituzione è violata sistematicamente, metodicamente, scientificamente e quotidianamente in particolar modo da chi dovrebbe farla rispettare.
Un paese dove i criminali oramai si sentono legittimati dal poter commettere qualsiasi reato perché se poi l’esempio di giustizia che viene dalle istituzioni o da chi dovrebbe garantire l’ordine pubblico, è questo!
Un triste gioco dove una mano lava l’altra e alla fine pagano solo gli onesti cittadini.
Di questo paese oramai rimane ben poco da salvare...il risveglio stamattina ha il sapore amaro di chi oramai è ben conscio che non c’è più speranza per niente e per nessuno.
6 anni questo è quello che vale la vita di un ragazzo….anzi, in alcuni casi solo 3.
Se porti una divisa tutto ti è concesso, puoi svegliarti una mattina e decidere che sarebbe interessante riproporre nella realtà le emozionanti scene dell’Ispettore Callaghan viste in TV la sera prima e allora decidi di sparare ad un’auto in corsa e di picchiare sino alla morte un giovane che torna dalla discoteca. Oramai la sfida alle istituzioni è chiara ed evidente…”vediamo se avete il coraggio di incriminarci, vediamo se ci condannate e quanti anni ci date se uccidiamo qualcuno”. Sembra proprio la prova generale di uno stato di polizia che oramai sta prendendo il sopravvento su

Giovanni Russo 16.07.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti con te..... era dai tempi di mani pulite che la speranza non si riaccendeva, e cioè la speranza di vedere un'Italia democratica, fondata sul merito e libera da tutti i potenti di turno

giovanni mo 16.07.09 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono un ragazzo di 15 anni, seguo politica e sostengo pienamente la tua candidatura alla segreteria del PD.
Continua così perchè in Italia ormai i giornalisti seri che dicono le cose come stanno sono rimasti in pochi...

Manuel Giovannetti 15.07.09 20:48| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ci voleva uno come te per risvegliare gli italiani e quei dormienti del PD. spero che tu possa trovare il modo di candidarti alle primarie,vincerai di sicuro. Io mi sono iscritto oggi al PD per sostenere la tua candidatura alle primarie, vorrei collaborare con te attivamente, anche io "non ce la faccio più". non ti fermare sei la speranza di molti!

luigi c., roma Commentatore certificato 15.07.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

BASTA con questi parlamentari come Mastella per favore !

http://notizie.virgilio.it/politica/mastella_diaria_eurodeputato_miseria.html

Beppe fonda un partito e sarai votato da tutti gli italiani onesti !

Grazie

Maurizio B., Camino Monferrato Commentatore certificato 15.07.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento

a beppe questi faranno di tutto di fermarti
perciò attento, noi faremo il nostro dovere,
di starti dietro pararti il culo.ciao er markese.

fernando reina, roma Commentatore certificato 15.07.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Bianzino era un ebanista di 44 anni. Viveva sulle colline perugine con la compagna, la vecchia madre e il figlio quattordicenne. Era, a detta di tutti, un uomo buono, un pacifista, un nonviolento. Ha piantato nel suo orto alcune piante di marijuana per farsi qualche bella canna guardando le colline e godendosi il silenzio, rilassandosi dopo una giornata di lavoro. Tutto questo è finito il giorno che sono arrivate a casa sua le fiamme gialle, hanno perquisito la casa (trovando 30 euro in contati) e hanno portato in carcere lui e la moglie, lasciando a casa il figlio e la nonna. Aldo e la moglia non si sono più visti. Lei è uscita dopo due giorni, lui è morto in carcere dopo due giorni. Dapprima il caso è stato archiviato come morte naturale poi, a seguito della pressione dei familiari, è stato riaperto il caso ed è saltato fuori che aveva lesioni interne ascrivibili ad un violento pestaggio. C'è un processo in corso, processo nel quale il PM è lo stesso che ha firmato l'arresto di Aldo e Roberta (!). Roberta due settimane fa è morta di cancro. Il figlio ora è da solo. la sua famiglia distrutta, non so immaginare cosa possa pensare della giustizia, del futuro, della vita.

Aldo, il criminale

Aldo Bianzino è un ebanista di 44 anni. Vive sulle colline perugine con la compagna, la vecchia madre e il figlio quattordicenne. E', a detta di tutti, un uomo buono, un pacifista, un nonviolento. Tiene in cantina alcune bottiglie di vino pregiato e ogni sera se ne gusta un paio di bicchieri guardando le colline e godendosi il silenzio, rilassandosi dopo un giorno di lavoro. Il figlio cresce bene, la vita che conduce gli trasmette dei valori sani, naturali, fortunatamente poco affini al modello consumistico.

Non si può andare a morire in carcere perché invece che due calici di brunello si preferisce una canna di maria. Che perferiate il brunello o la maria non fa differenza, è una questione di libertà individuale e di civilità. Grazie

alberto mineo Commentatore certificato 14.07.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Un'informazione: cosa è meglio fare per versare un contributo per Rudra: giroconto,bonifico o altro? grazie
Guido

Guido Lucente 14.07.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento

ALLA DOMANDA COSA PENSARE DELLO STATO E DELLA GIUSTIZIA???????

SI SENTE UN GRAN FETORE, MIASMI PUZZOLENTI E FETIDI.................. PROVENIRE ..... DAI MEANDRI DELLO STATO E DEI SUOI APPARATI.

LA GIUSTIZIA IN QUESTO PAESE E FORTE CON I DEBOLI E DEBOLE O INESISTENTE CON I FORTI.

LESTESSEINCROSTAZIONI................ MAFIOSE-LOBBISTICHE-PIDUISTE
..................
CHE ESISTONO NELLA POLITICA,
NEI POTERI BANCARI E FINANZIARI,
NEI POTENTATI UNIVERSITARI E CENTRI DI RICERCA,
NEGLI APPARATI DI POLIZIA, CARABINIERI ETC.....
ESISTONO E PROLIFERANO
NEI PALAZZI DI GIUSTIZIA ITALIANI PER OGNI MAGISTRATO PULITO SE NE CONTRAPPONGONO DIECI FETIDI E ZOZZI COME IL RESTO DEL PAESE.

INCAZZATEVI COME SANNO FARE I FRANCESI!!!!!!!!!!!

giovanni s., pescara Commentatore certificato 14.07.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento

ho inserito l'appello per "Rudra" sul mio blog
www.lacrisi2009.com
ora passo dalla banca e verso qualcosa.
Purtroppo sono quei soldi che tra qualche giorno avrei mandato a Medici senza frontiere, l'amministrazione di misere carità. Ho voluto coniugare questa volta carità con giustizia, non è facile. E pensare che c'è chi si è stufato della sua villa in Sardegna.
saluti

francesco zaffuto 13.07.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Io trovo personalmente positivo l'ingresso di Grillo in politica, lo fanno persone molto meno colte e presenti di lui in tutte le realtà del nostro paese. Se hanno votato Cicciolina, io voglio Grillo Presidente

fabione giannini, monza Commentatore certificato 12.07.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di tutto auguro al giovane Rudra una bella vita da tutti i punti di vista, anche se questo per Lui non è un buon momento. Volevo però dire che la vita è molto strana, qualche anno fa a Catania in una partita di calcio mori un poliziotto, per la famiglia furono aperte molte sottoscrizioni, che andarono a buon fine dal punto di vista economico. La cosa più importante e però che quei figli furono privati dal padre prematuramente. Capita che altri figli vengono privati prematuramente del genitore e nessuno se ne accorge.

Angelo Evitamina 12.07.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

date un'occhiata a questo curioso elicottero in provincia di padova.
Nucleare?Inquinamneto?cos'è???????
http://bob23.journalpost.net/

ivan gomene 12.07.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Inutile versare nella sottoscrizione! GRILLO raccoglie i soldi e poi ABBANDONA. VEDI MICROSCOPIO del Dotto Montanari per la ricerca sulle NANOPATOLOGIE: glielo stanno rubando e Grillo sta in Silenzio ! PERCHE' !? Io non darò più un euro, anzi RIVOGLIO INDIETRO I MIEI SOLDI!!! BEPPE FAI QUALCOSA!

Marco Solare, Rimini Commentatore certificato 12.07.09 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace Dio se mi dispiace. Io sono donatore di sangue abituale da 20...ehmm...di più. Ma non posso donare un organo vitale come il fegato.Ma, se, ce ne fosse stata la più minima possibiltà(che so un pezzo) l'avrei fatto per lei.Povera donna. Come l'asino in mezzo ai suoni. Tutta la mia solidarietà

superciuk docet psiconano 12.07.09 02:11| 
 |
Rispondi al commento

GROTTESCO ITALIANO.

francesco milanaccio, san benedetto del tronto ap Commentatore certificato 11.07.09 21:54| 
 |
Rispondi al commento

conoscendo il livello mentale dei nostri dipendenti non mi stupirei che qualcuno dicesse di questa storia "noi lo diciamo da sempre,la droga porta alla morte"
io penso che ormai si sia raggiunto il livello piu' basso nella storia italiana
noi siamo meno di niente
contiamo solo quando facciamo qualche sbaglio,ti fanno pagare caro il tuo errore
fanno leggi che loro e i loro amici non sono tenuti a rispettare,se li beccano vanno in telivisione a dare spiegazioni,per convincere i sudditi che e' tutta una montatura
Basta sono stufo...e' tutto inutile

un ultima cosa,mi pesa devo dirlo
caro ministro Giovanardi..... vai a FareINCULO
te e chi ti supporta
voi ve lo siete bocciato il test antidroga in parlamento.....grandissimi f.... d. t....
arrivera il vostro momento ...arrivera


francesco uscidda (usciomaster), salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

chi ha scritto la seguente scemenza?
Bilanci in rosso. PDL e PDmenoelle usano i nostri soldi per mettere sotto controllo la stampa. De Bortoli, Feltri, Ferrara, Scalfari e Ostellino, bau, bau, biscottino...
Questi signori, i giornali, non li stampano da soli, senza giornalisti, senza tipografi, senza carta, senza macchinari, senza spese varie , Quanta altra gente andrebbe a spasso! L'odio anti berlusconi, annebbia troppe menti eccelse. E' una passione malsana, peggio della peggiore delle droghe. Rimangono quattro anni, forse meno, non ci sarà più. Non sarebbe più saggio prevedere l'Italia che troverete( io non ci saro' più, è quasi certo) invece di logoravi il fegato solo sul presente e su di un solo soggetto. Ne vale veramente la pena? Ci si lamenta di tutto, di cose che Berlusconi magari ignora. Che ognuno cerchi risolvere quello che è alla sua portata, invece di occuparsi delle magagne del mondo e se possibile, non pensare affidandosi soltanto all'insegnamento religioso, apparentemente etico, ma sovente antiproducente, ma a quanto milioni d'anni di grama esistenza, gli umani hanno appreso. L'osservanza continua alle leggi della natura- spesso dura, è necessaria. Infrangendole, si incorre in vere catastrofi. Sovente, basta la sbadatezza di un singolo, aiutando la fatalità, a scatenarle. La popolazione eccesiva in dati posti, è una magagna insolubile. A proposito, il papa ha chiesto ad Obama di intervenire nel suo paese, in merito agli aborti. Ha, da parte sua, promesso di limitare il numero dei suoi preti dediti alla pedofilia?

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 11.07.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E inacettabile che io, che pago le tasse, debba dare un piatto di minestra a questi poliziotti che si sono permessi di ammazzare di botte un uomo per qualche stupida pianta di canapa.
A Milano si dice "pago e pretendo".
E se PAGO allora PRETENDO che questi soggetti si vadano a cercare un altro lavoro...dato che gli servirà per risarcire i danni provocati alla famiglia.

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 11.07.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento


Questa vela devo fare vedere ..

OBAMBA non riesce a togliere gli occhi dal fondo schiena di una bella ragazza !!!

Sarkozy anche lui cerca di mettere a fuoco non molto chiaro dice l'anchorman eh eh non riescono staccare gli occhi dal culo ragazza ragazza.

Non e' che a pranzo hanno preso l'acqua con la pasticchina blu consigliata forse dal Premier di erezzioni ?

http://www.youtube.com/watch?v=2ca0t4r7teg

Fate girare intanto cerco una copia in HD eh eh!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 11.07.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

e' una cosa vomitevole. questo e' l'orrido che gira nelle istituzioni.
ignoranza, crudelta', ipocrisia, vigliaccheria.
Lo traggo del blog.
E viste dall'estero, queste qualità che si leggono su questo blog, sulla molta stampa, e si vedono alla televisione, prendono forme piramidali. Con quello che si è visto sulle capacità dei non globalisti e quello che dicono, l'Italia appare une regione dell'Africa più regredita, e non una nazione Europea. Questo G8, è il canto del cigno della diplomazia italiana:non per colpa del governo : ha fatto quanto di decente la nostra classe dirigente puo' fare, ma di come la popolazione si è comportata. Forse, tra venti anni, dopo scossoni e rigurgiti di bandiere rosse, l'Italiano medio si accorgerà che i tempi della vacche grasse sono finiti e che tutti popoli vogliono la loro parte della torta. Pare che un francese su due, quest'anno non partirà in vacanza. Cercano di apportarvi quanche rimedio sul posto. Malgrado cio', festeggieranno tutti uniti un 14 luglio stupendo. Anche i più accaniti Grillo e Di Pietro, penché ve ne sono anche in Francia, in quel giorno , fermeranno " leurs grandes gueules". Salute, popolo di brontoloni.

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 11.07.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE t'imploro in ginocchio: per favore in onore ad un minimo di intelligenza di un minimo di italiani onesti e di cultura, metti un filtro più potenti e non permettere che vengano pubblicate certi commenti che non posso che definire " demenziali, fuori luogo e emessi da cervelli bruciati da droga o alcool". E' mai possibile che con tanti problei seri da discutere devono occupare spazio con le loro masturbazioni mentai?
BEPPE TI RIPREGO FAI UN TRIAGE!!!!!!!!! Ne va di mezzo la serietà del tuo blog!

M. Giuseppe 11.07.09 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Prendo spunto dal caso di Rudra, oltre che x contribuire nel mio piccolo, anche x ribadire la grande diseguaglianza del sistema giudiziario italiano.
Io sono indignato per come viene accettata, in maniera quasi passiva, l'enorme lentezza della Giustizia nel nostro Paese!
Oggi i Giudici in Italia, di fatto, decidono sulla vita e sulla morte delle persone!
Grazie a questo sistema marcio, riescono a stabilire se l'imputato deve essere condannato, oppure se farlo assolvere per "prescrizione".
Inoltre, fra i tanti regali ottenuti dai "nostri" Parlamentari, Loro godono ( alla faccia di quello che fù stabilito dal popolo nel referendum del 1992)di una totale "immunità".
E' DA TROPPI ANNI CHE LA LEGGE NON E' UGUALE X TUTTI!
La lentezza del sistema giudiziario è uno strumento in mano ai Giudici, che favorisce sia i nostri numerosissimi politici corrotti, e sia i loro potenti amici legati alle varie "lobbies" e "caste".
Solo se si riducono i tempi della Giustizia, a livello dei Paesi civili, possiamo cominciare una nuova fase di cambiamento.
Ma se prima non riusciamo in questo, è inutile che ci scandalizziamo del Lodo Alfano, o se 2 Giudici della Corte Costituzionale sono andati a cena con uomini del governo.
Sarebbe più opportuno che qualcuno spiegasse agli italiani con quale metodo sono stati eletti gli altri Giudici della Corte Costituzionale, oppure con quale criterio il C.S.M. promuove o trasferisce i Giudici togati in Italia.


gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 11.07.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

puntuale a fine post è lo stronzo.

come la cagata alla mattina.

buona interpretazione.

e nun fatte de eroina!

Paolo out of the blue 11.07.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LECITO e CENZO
=====
Del principio dello scoppio si fece cattivo uso per anni, finché non si scoprì che poteva essere impiegato per la locomozione veloce ed accorciare le distanze.
C'è un fine benevolo in tutte le cose, una utilità di cui la scienza dovrebbe farsi carico di indagare, per sgombrare l'ignoranza e modificare la cultura del lecito così come viene propugnato.

Cosa è LECITO.
le(cito) cit(abile), pensiero o fondamento scientifico scritto o pronunciato da altri in precedenza, a cui si suole ricondursi per nuove teorie e formulazioni e divulgazioni di nuove scoperte ed innovazioni.
Cosa resasi impossibile da realizzarsi a causa dell'intromissione del CENZO (di oscurantistica memoria) con cui si cens(urò) tutto quello che non veniva compreso o addirittura considerato pericoloso per l'uomo.
Da cui derivò il termine licenza di questo e di quello e dei licei dove s'apprende sin da giovani quella conosCENZA, e non ciò che venne taciuto nascosto, reso tabù affinché non fosse indagato.

A causa di moralismi, paure e incapacità di fare altrimenti furono creati dalla sottocultura di quei tempi veti e divieti, leggi che alle soglie del terzo millennio ci fanno ritenere colpevoli di commettere reato, per il solo detenere determinate sostanze che probabilmente diversamente impiegate ne scopriremmo usi benevoli, e per le mancanze e l'inettitudine dei nostri predecessori, non avremo modo di scoprire.

Non si può colpevolizzare l'essere umano di commettere errori (da cui s'impara), ma la cultura ingenerata negli uomini sarebbe da condannare, quelle che provocano un inviluppo nella conoscenza tarmandoci le ali prima ancora di averle messe. liCENZIando l'uomo da una corretta informazione degli usi più appropriati e quali sconsigliati, mai vietati, altri potrebbero scoprire soluzioni migliori d'impiego non per forza deleterie per la società.
Ricordatevi la cura DI BELLA ed i fratelli WRIGHT e GALILEO GALILEI, visionari di un diverso modo d'interpretazione il mondo in cui...

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Del principio dello scoppio si fece cattivo uso per anni, finché non si scoprì che poteva essere impiegato in mezzi di locomozione per spostamenti veloci ed accorciare le distanze.
C'è un fine benevolo in tutte le cose, una utilità di cui la scienza dovrebbe farsi carico di indagare, per sgombrare l'ignoranza e modificare la cultura del lecito così come viene propugnato.

Cosa è LECITO.
le(cito) cit(abile), pensiero o fondamento scientifico scritto o pronunciato da altri in precedenza, a cui si suole ricondursi per nuove teorie e formulazioni e divulgazioni di nuove scoperte ed innovazioni.
Cosa resasi impossibile da realizzarsi a causa dell'intromissione del CENZO (di oscurantistica memoria) con cui si cens(urò) tutto quello che non veniva compreso o addirittura considerato pericoloso per l'uomo.
Da cui derivò il termine licenza di questo e di quello e dei licei dove s'apprende sin da giovani quella conosCENZA, e non ciò che venne taciuto nascosto, reso tabù affinché non fosse indagato.

A causa di moralismi, paure e incapacità di fare altrimenti furono creati dalla sottocultura di quei tempi veti e divieti, leggi che alle soglie del terzo millennio ci fanno ritenere colpevoli di commettere reato, per il solo detenere determinate sostanze che probabilmente diversamente impiegate ne scopriremmo usi benevoli, e per le mancanze e l'inettitudine dei nostri predecessori, non avremo modo di scoprire.

Non si può colpevolizzare l'essere umano di commettere errori (da cui s'impara), ma la cultura ingenerata negli uomini sarebbe da condannare, quelle che provocano un inviluppo nella conoscenza tarmandoci le ali prima ancora di averle messe. liCENZIando l'uomo da una corretta informazione degli usi più appropriati e quali sconsigliati, mai vietati, altri potrebbero scoprire soluzioni migliori d'impiego non per forza deleterie per la società.
Ricordatevi la cura DI BELLA ed i fratelli WRIGHT e GALILEO GALILEI, visionari di un diverso modo d'interpretazione il mondo in cui.

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

C'è il nuovo post.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post la parolina

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.07.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

“I FIORI NEI MURI”

Avete mai fatto caso a quei fiori
che crescono nelle crepe dei muri,
a quei fiori che sembrano esistere - e resistere
soltanto per scommessa…
a quei fiori che s’attaccano alla vita
con ogni loro fibra,
succhiando con caparbia avidità
ogni più miserevole goccia d’acqua
e di umidità?
Li avete mai osservati da vicino
quei fiori
che aggrappati ai sassi
resistono alle più violente intemperie,
al gelo delle notti
e ai raggi brucianti di un sole spietato
con straordinaria, ammirevole forza?
Ebbene…
certe persone sono come quei fiori.


(e. b.)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SILVIO FA MALE ALLA DEMOCRAZIA

TANTO QUANTO

LA BELLANDI FA MALE A QUESTO BLOG

mario cambi, roma Commentatore certificato 11.07.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che sono solidale con il ragazzo, che in poco tempo si è ritrovato ad essere senza una famiglia. In ogni caso vorrei invitare tutti ad una seria riflessione su questo caso. La breve descrizione del fatto riportata dal blog infatti prende totalmente le parti della famiglia, martirizzandoli e facendo di fatto credere al lettore che tutta la famiglia era vittima di un sopruso enorme da parte dello Stato: "Qualcuno bussa alla tua porta. E' lo Stato. Ti porta via dalla tua famiglia." Ma un momento, qui si parla dell'Italia (paese che per motivi di studio e adesso di lavoro ho lasciato 3 anni fa), non dell' Oceania nel libro 1984 (invito tutti a leggerlo magari anche in lingua originale), dove la polizia ti faceva svanire nel giro di 24 ore. Ho decine di amici che vivono in campagna e sono agricoltori e non hanno mai avuto problemi con le forze dell'ordine, mai nessun controllo. Cioè, pensiamo a ragionare un attimo: non si fanno perquisizioni senza un mandato, e per quanto ne so nell'80% dei casi chi coltiva le piante di Cannabis (l'articolo dice "canapa indiana", che son sicuro a molti non dirà molto) lo fa per la produzione di droghe. Ora, visto che la famiglia era per bene e modesta, chi avrebbe avuto interesse a mandarli in carcere. Poi la morte misteriosa mi fa pensare, e molto. Ho letto decine di casi sui giornali di persone trovate a coltivare le famose piante nei luoghi + disparati, anche in appartamento, e nessuno e dico NESSUNO è morto in circostanze misteriose. Secondo me è sbagliato far vedere sempre lo Stato come un babau cattivo sempre pronto a colpire dei "poveri innocenti". Per farla breve, la famiglia era colpevole, però certamente è da chiarire la morte. Personalmente sono solidare con gli orfanelli, e infatti in futuro progetto di creare un'organizzazione per aiutare questi "invisibili", ma per questo caso non darò un contributo se non nelle mani dell'interessato. Chiedo perdono, ma son stato bruciato troppe volte. Ciao a tutti

Dario Monticelli 11.07.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

troppe parole
in francia al tempo della rivoluzione c'era
la ghigliottina del popolo
li volete vedere scappare
provate veramente la rivoluzione francese
senza clemenza senza tribunale il popolo ha già
giudicato.
basta che siano giudici politici sindacalisti prefetti consoli e alti dirigenti di tutti i campi
amministrativi e delle forze dell'ordine
eliminarli come la rivoluzione francese non è un reato ma legittima difesa
per il popolo e con il popolo
ora e sempre rivoluzione

sanculotti movimento 11.07.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

SOLUTION


A TUTTI I GIOVANI D'ITALIA CHE SI LAMENTANO (giustamente) CHE IN QUESTO PAESE NON FUNZIONA UNA MAZZA, LAVORO CE N'E' SOLO PER I RACCOMANDATI DA PAPI A SCENDERE A PIRAMIDE, CHE LA MAFIA E' OVUNQUE ECCETERA, CHE SI LAVORA SOLO PER LE TASSE, CHE LA SANITA' ESSENDO UN TENTACOLO MAFIOSO, FA CAGARE ECC...

VORREI RICORDARE

CHE PER LA PRIMA 1°a VOLTA NELLA STORIA D'EUROPA, UN GIOVANE ITALIA CON LA SEMPLICE CARTA D'IDENTITA' ED IL SUO BEL TITOLO DI STUDIO (O ANCHE NO) IN TASCA, PUO' ANDARSENE A VIVERE E LAVORARE DA DOMANI, IN IRLANDA, OLANDA, SVEZIA, GERMANIA, SPAGNA...USUFRUENDO DI TUTTI (TUTTI) I DIRITTI DEGLI ABITANTI DEL POSTO!


BASTA LAMENTARVI! APPROFITTIAMONE PIUTTOSTO!

Spider B. Commentatore certificato 11.07.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito del blog di Travaglio, Voglioscendere.it, mi vengono segnalati dai miei sistemi attacchi di virus quando viene aperto. Vi da lo stesso problema?


POESIA
http://www.youtube.com/watch?v=MRn6DQouwv8

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 11.07.09 14:55| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICO MOMENTO poetico DEL RECENTE gi otto

latitante fly (flyonline), cagliari Commentatore certificato 11.07.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************

E' quindi è inutile prendersela con Berlusconi che fa, per così dire, il proprio mestiere.
È la maggioranza degli italiani che ha accettato il conflitto di interessi, che accetta le ronde, che accetta il lodo Alfano, e che ora avrebbe accettato abbastanza tranquillamente - se il presidente della Repubblica non avesse alzato un sopracciglio - la mordacchia messa (per ora sperimentalmente) alla stampa.
La stessa nazione accetterebbe senza esitazione, e anzi con una certa maliziosa complicità, che Berlusconi andasse a veline, se ora non intervenisse a turbare la pubblica coscienza una cauta censura della Chiesa - che sarà però ben presto superata perché è da quel dì che gli italiani, e i buoni cristiani in genere, vanno a mignotte anche se il parroco dice che non si dovrebbe.

Allora perché dedicare a questi allarmi un numero de 'L'espresso' (...) ?

Già, perché farlo?
Il perché è molto semplice.
Nel 1931 il fascismo aveva imposto ai professori universitari, che erano allora 1.200, un giuramento di fedeltà al regime.
Solo 12 (1 per cento) rifiutarono e persero il posto.
Alcuni dicono 14, ma questo ci conferma quanto il fenomeno sia all'epoca passato inosservato lasciando memorie vaghe.
Tanti altri, che poi sarebbero stati personaggi eminenti dell'antifascismo postbellico, consigliati persino da Palmiro Togliatti o da Benedetto Croce, giurarono, per poter continuare a diffondere il loro insegnamento.
Forse i 1.188 che sono rimasti avevano ragione loro, per ragioni diverse e tutte onorevoli.
Però quei 12 che hanno detto di no hanno salvato l'onore dell'Università e in definitiva l'onore del Paese.

Ecco perché bisogna talora dire di no anche se, pessimisticamente, si sa che non servirà a niente.

Almeno che un giorno si possa dire che lo si è detto.

da Il nemico della stampa di Umberto Eco

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Roberta Radici ci ha lasciato, non dimenticherò mai quello sguardo, non la dimenticherò mai.

Tutto è iniziato il 12 ottobre 2007 quando alle 7.30 del mattino 5 carabinieri entrarono nella casa di Aldo e Roberta per una perquisizione.

Alle 18,00 dello stesso giorno, Rudra, figlio di Aldo e Roberta si vide portar via i suoi genitori, Aldo non tornò più.

Ho conosciuto Roberta quando sono andato a fargli una intervista per il blog, la casa sperduta nei boschi umbri.
In quella giornata fredda e innevata conobbi anche la madre di Roberta, Sabina aveva all'epoca 90 anni, una signora lucida e operosa, anche lei se ne è andata in questa triste primavera.

Adesso è rimasto Rudra, un ragazzo a cui facilmente dai più anni di quelli che ha, l'ho incontrato poco dopo il funerale di Roberta, duro come l'acciaio ma capace di sorridere, ha bisogno di aiuto e noi saremo con lui.

Perdonatemi se non riesco a scrivere oltre, il dolore mi stringe, la rabbia mi assale e mi impedisce di essere lucido, Roberta è morta il 16 Luglio, il suo fisico non ha retto la malattia, non la dimenticherò, non la dimenticherò mai.

Michele Pietrelli

Michele P., Perugia Commentatore certificato 11.07.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera blog.

da Chi sono i ''complottisti''? Le trame truffaldine e chi le smaschera di A. RANDAZZO

Parlare di un sistema di potere iniquo non è da folli, è da folli credere di vivere in una vera democrazia.
Siamo abituati a non ragionare per categorie logiche, assumendo implicitamente categorie propinate dalla propaganda.
E’ così che siamo indotti a credere che le “crisi” non abbiano precisi responsabili o che il sistema elettorale partitico possa permettere una vera democrazia.
E’ possibile provare che un gruppo privilegiato può creare determinati eventi in virtù del potere acquisito.
Alcuni fatti che provano questo sono sotto gli occhi di tutti, eppure chi li solleva diventa un personaggio etichettabile.
Oltre ad etichettarlo, si è cercato di formare una categoria compatta, in modo tale che chiunque sollevi un dubbio su un’interpretazione ufficiale si trovi associato ad altre persone che hanno sollevato altri dubbi o detto cose inverosimili. Ad esempio, nella voce “Teoria del complotto” di Wikipedia si fanno rientrare le cose più disparate, come la tesi del “Codice da Vinci”, o la “Teoria del complotto Ufo” per creare una categoria molto estesa, ricca di elementi fantasiosi, non sorretti da prove, come se chi denuncia un sistema iniquo fosse un personaggio dalla fervida fantasia.
Sembra che chiunque parli di un gruppo di potere egemone debba per forza finire nel calderone “complottistico” e dunque condividere anche ipotesi improbabili o argomentazioni fantasiose.
In altre parole, non si ascolta quello che la singola persona ha da dire, e lo si valuta in modo obiettivo, ma si trascina la persona scomoda in un pantano di pregiudizi, etichette e polemiche, tralasciando così di valutare obiettivamente i fatti sollevati.
E’ possibile invece sollevare e capire le vere caratteristiche del sistema senza farsi inghiottire dal caos creato apposta per distogliere l’attenzione da argomentazioni che nulla hanno a che vedere con le fantasie letterarie.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIO MANIFESTO
*
"NOI NON MANCHIAMO DI NULLA
di quanto invidiamo alle altre culture.
Abbiamo il nostro romanticismo e il nostro trascendentalismo
come altre culture hanno le loro caratteristiche.
Tutto quello che dobbiamo fare
è riappropriarci della nostra ricchezza.
Yoga e meditazione orientale ad esempio
possono aiutarci molto a livello personale,
ma noi siamo occidente.
Un cambiamento sociale vero potremo ottenerlo
solo con la riscoperta delle nostre radici più profonde,
più volte ripudiate e gettate alle ortiche...
francescane, emersoniane o laiche che siano.
Finché ci limiteremo ad ovviare ad una mancanza,
prendendo cose anche pregevoli da altre culture
che non ci appartengono fino in fondo,
non risolveremo nulla.
Bisogna che noi togliamo questa mancanza."

... E FORSE CON UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA RIUSCIREMO A MANDARE A 'FFANCULO QUEI FIGLIDIPUTTANA CHE HANNO ROVINATO L'ANIMA E IL QUOTIDIANO DEL PAESE.

Avete notato come ultimamente sono vuote le strade? Dove sono finite le auto di gente che va a lavorare?

e. b.

P. S. Ringrazio Carlo Vescovo per aver compreso e, cosa ancor più importante... essere andato ancor oltre. Ben oltre. Grazie.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per risollevarsi il morale senza ricorrere a escort e minorenni guardare su YOUTUBE: CULI AL TG1
SCUSATE L'O.T. ME è TROPPO CARINO!!!!

emi -cori 11.07.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

PER LA MASSA IL NANO HA FATTO L'ENNESIMO FIGURONE, OGGI I TG ERANO INGUARDABILI, QUINDI HA VINTO ANCORA, E NOI??

...CONTINUIAMO A FARCI LE SEGHE?

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 11.07.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Trentadue anni, fidanzato, laureando in Legge, contabile in una ditta della capitale. Sarebbe lui lo stupratore seriale che ha colpito almeno tre volte alla periferia di Roma. Luca Bianchini è stato fermato stamane nell'ufficio in cui lavora. Il suo Dna è compatibile con quello rilevato dalle tracce organiche che avevano macchiato gli abiti delle ultime tre vittime. Ma potrebbe essere l'autore di altre quindici violenze: alcuni particolari riferiti da vittime aggredite in questi ultimi 4 anni, portano proprio a lui. Bianchini era il coordinatore del circolo Pd del Torrino, ed è stato immediatamente espulso dal partito.
da www.repubblica.it

strano che nessuno del partito della libertà (loro) non si sia gettato su questa ghiotta esca.
sono già tutti in ferie?

liliana g., roma Commentatore certificato 11.07.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=uCOYxTfuo8Y

Cosa pensa Berlusconi delle donne!

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente io non capisco quelli che difendono ancora il premier, le ipotesi sono 2:
o sono altamente stupidi, da non vedere quello che combina, oppure sono talmente medizzati da credere nel complotto comunista
cazzo, dopo il rinvio della class action, le proteste delle associazioni dei consumatori, degli italiani che credono nella laicita' dello stato non concesse, gli scandali di troie e troiette e' possibile che non riescano proprio ad aprire gli occhi?

roby c Commentatore certificato 11.07.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

DE JA VU

DA wikipedia: "Il déjà vu , è la sensazione di aver vissuto precedentemente un avvenimento o una situazione che si sta verificando".

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.

Vi ricordate una volta,quando c' erano destra e sinistra? Vi ricordare quando si andava a votare un PARTITO,UN' IDEALE,IN SEGNO DI APPARTENEZA,e si era certi di essere rappresentati?

Vi ricordate la meravigliosa parentesi della democrazia in questo paese?

Certo va detto che l' Italia è un paese assai giovane,la sua democrazia è sopravvissuta appena una cinquantina d' anni,poi giu di nuovo nel baratro...

Dal voto nel primo referendum a suffragio universale diretto del 2 giugno 1946,e la successiva entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana,nel bene o nel male,i nostri nonni e genitori hanno vissuto un periodo fertile,di crescita economia,di lotte di classe di conquiste sociali,di rivendicazione di diritti,di accettabile benessere diffuso.

Tuttavia non vanno dimenticate le selvagge speculazioni edilizie,nella modernizzazione del paese,che ben fotografava Italo Calvino,e più in generale tutto l' esteso movimento neorealista,morto di fatto assieme a Pierpaolo Pasolini.
E importante tenere a mente anche gli anni di piombo,la violenza delle mafie(scomparsa con l' avvento di berlusconi al potere politico), e gli anni delle stragi,il malaffare di tangentopoli.

La prima repubblica ci abbandonò proprio in seguito aquesta maxiinchiesta.

La seconda non nacque mai,è una favola per nostalgici,una balla per la gente,non ritenuta in grado di comprendere l' oggettiva realtà dei fatti,

Segue sul blog "avapxos"( clicca il mio nome per visitare il sito, e leggere l' articolo completo con links e video)

P.S. CI SONO NOVITA! dopo la dovuta manutenzione(su segnalazione di alcuni amici blogger)il sito è disponibile anche dai motori di ricerca digitando "avapxos"

grazie

avapxos

Christian Pì Commentatore certificato 11.07.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

NEWSZ

Pare che ad un corteo di manifestanti delle tendopoli dell'Aquila, che gridavano allo scandalo per il fatto di essere costretti avivere nelle tende ancora dopo tre mesi, Gheddafi abbia risposto:

Io essere tuta una vida che vivo in tenda!

Spider B. Commentatore certificato 11.07.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

USA: CHIUSA LA BANCA DEL WYOMING, E' LA 53ESIMA A FALLIRE


(AGI) - Washington, 11 lug. - Nuovo fallimento bancario negli Stati Uniti: chiude i battenti la Banca del Wyoming. Il numro degli istituti chiusi da inizio anno sale cosi' a 53.
Secondo la Federal Deposit Insurance Corp, l'autorita' Usa di controllo delle banche, l'istituto conta al momento 70 milioni di dollari in asset e 67 milioni in depositi. Il fallimento dovrebbe costare 27 milioni di dollari.
La Central Bank & Trust ha accettato di accollarsi i depositi della Banca del Wyoming le cui filiali riapriranno a partire da lunedi'.

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Intercettata la lobby Tarantini:"Puntiamo alla Protezione civile"

Il business della Protezione civile finisce nell'indagine della procura di Bari su Gianpaolo Tarantini. In alcune delle conversazioni intercettate al telefono, oppure registrate dalle cimici in alcuni dei posti abitualmente frequentati da Tarantini, l'imprenditore vanta sponde politiche. E promette ad alcuni suoi amici imprenditori grandi affari nel settore appunto della Protezione civile. In particolare Tarantini fa in più occasioni espliciti riferimenti alla ricostruzione post-terremoto e all'organizzazione del G8 alla Maddalena. I dettagli stanno emergendo dalla trascrizione delle intercettazioni, registrate da ottobre a maggio. Dettagli che danno corpo ad un'ipotesi investigativa: l'imprenditore barese, amico del premier Silvio Berlusconi e di alcuni esponenti pugliesi del Pd, dopo aver assunto una posizione di monopolio nel settore delle protesi ospedaliere, ora cercava di sfruttare l'amicizia con il premier puntando agli appalti della Protezione civile.
Gli uomini della Guardia di Finanza, coordinati dal sostituto procuratore Giuseppe Scelsi, in questi giorni hanno ascoltato parte delle conversazioni, registrate nel corso dell'inchiesta. Tarantini parlava spesso al telefono. Altre volte chiamava a raccolta amici e conoscenti nelle salette riservate di due hotel romani. Ad alcuni imprenditori, raccontano le intercettazioni, il giovane uomo d'affari avrebbe parlato delle sue future ambizioni e soprattutto avrebbe cercato di coinvolgerli. Diceva che sarebbe stato in grado di entrare con alcune società (sue o comunque a lui vicine, visto che nell'ultimo tempo aveva cominciato a fare attività di lobby) nella lista delle aziende di riferimento della Protezione civile e spiegava loro di tenersi pronti per eventuali sub-appalti.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ieri si è risentito: ci sono tanti altri casi di persone bisognose, perchè questo ragazzo sì, gli altri no?
mia nonna diceva che ci vuole fortuna anche a fare la puttana, ed è una verità sacrosanta, come dimostrano i casi di chi a fare quel mestiere arriva anche in parlamento, e di chi invece finisce gettata come un fagotto in qualche discarica.
ma perchè nascondere il menefreghismo dietro questa scusa puerile? perchè vederci poco chiaro a seconda di chi si attiva per riparare in qualche modo ad una ingiustizia di cui è venuto a conoscenza?
non ve ne frega uncaxx di aiutare qualcuno? bene, affari vostri, ne avete il diritto, ma, per favore... NON CERCATE SCUSE!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 11.07.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Intercettata la lobby Tarantini:"Puntiamo alla Protezione civile"

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

LE CONDIZIONI DEI TERREMOTATI ALL'OMBRA DEL G8:


http://www.youtube.com/user/RedegliIgnoranti#play/all/uploads-all/0/LSGIQSvgTiQ

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ancora oggi qualcuno che dice che il Tetano te lo becchi quando ti tagli con il ferro arruginito!

Ma porca-pupazza la causa del tetano è il contatto con una battere oppure con la sua spora (molto resistente) del Clostridium Tetani che si trova di norma nel suolo oppure nell'intestino di molti animali, tipo il cavallo.

Quindi è il contatto di una ferita con il suolo o con un ferro arruginito dove casualmente sono presenti le spore che sono di norma sul suolo a causare poi il tetano e non la ruggine in se!

Il fatto che poi un chiodo arruginito possa creare una ferita profonda "inoculando" le spore in profondità dove la spora tetani trova terreno fertile per propagarsi...bhe è un'altra storia.

Il rischio del tetano ce l'avete uguale anche con una ferita al ginocchio dopo una caduta giocando a pallone in un campo di terriccio, oppure con la puntura di un rovo fra il letame, o addirittura la spina di una rosa magari a terra da tempo!

Spider B. Commentatore certificato 11.07.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sono sconcertato quando non ti sento.Mi domando :
ma forse sarà un pò stanco di titare la carretta?
Certo è,che in questo strano paese potrebbero e
dovrebbero essere in molti a tirarla.Io vorrei,ma
sono poca cosa.Mi sono calato e mi inchino nel
dramma di Rudra BIANZINO.A quelli che invocano le
leggi dello Stato come giudizio supremo,e magari
si dicono cristiani,vorrei ricordare che l'Uomo
proviene dalla legge della giungla,ma lo distingue
la Civiltà,che non è solo OBBEDIRE alle leggi dello Stato.Lubrificatevi un pò il cervello!!!
In questi giorni stiamo assistendo ad un grande
ruto del CAIMANO.E' soddisfatto s'è inghiottito
tutti i grandi della terra,che hanno dato 15 miliardi per alleviare le loro prede con la benedi-zione papale.E magari rimproverano di vergognarsi
se i derelitti del mondo chiedono di più.Ciò è
musica per il CAIMANO.Infatti tutti gli attacchi
che ha dovuto subire (dice lui)hanno superato il
limite di civiltà.Io ritengo che solo la sua sfrontata ricchezza ed ingordigia abbia superato
tutti i limiti per poter comprendere la dignità
umana,e quindi tutti quelli a partire da Rudra
BIANZINO e giù a ritroso a percorrere tutto l'immenso dolore del mondo.E se non ci si sofferma
e magari s'impari a cambiare stili di vita vuol
dire essere fuori di quello che vorremo fosse la
CIVILTA'.Il CAIMANO è caimano e certamente non
scivolerà nel pantano della CIVILTA'.Tante ne ha
fatte e tante ne farà.I suoi 800 avvocati gli
allargheranno bene le fauci.Cè da sperare che non
mangi anche NOI.Un caloroso saluto
Salvatore FONTANA

Salvatore FONTANA 11.07.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Il FT fa ciò che dovrebbe fare ogni giornale degno di questo nome, "INFORMAZIONE".
Ora scrive che berlusconi una volta tanto si è comportato da premier come si conviene, e allora?
Secondo i soliti berluschini stronzi questo sarebbe un ripensamento, come a voler dire:Vedete? Era tutto falso; Le minorenni, le escort, le ammucchiate a villa certosa, la corruzione di avvocati, le gaffes che hanno fatto ridere il mondo intero, le leggi ad personam, le frequentazioni mafiose,la crisi economica, la distruzione dei valori secondo la chiesa, ecc.ecc.ecc.ecc.
In pratica il ft fa marcia indietro e chiede scusa? E' questo che si vorrebbe affermare?
Un solo atto non criticabile dopo una miriade di merdate farebbe del nano un premier mondiale?
Allora se un giorno trovassimo riina e provenzano intenti a pregare che direste, che questo dimostra che non erano mafiosi sanguinari ma solo dei santi incompresi?
MA ANDATE TUTTI A CAGARE!

pasquale r., napoli Commentatore certificato 11.07.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi:«Vertice riuscito,premiata la mia lucida follia»
«Come diceva Erasmo da Rotterdam le decisioni più rappresentative sono spesso frutto di una lungimirante follia»

Cribbio, per una volta tanto,il ducetto non mente, dice la veritá:-IO SONO FOLLE!

*Veronica ci aveva avvisati più volte sul suo cattivo stato di salute fisica e mentale.
Possibile che l´Italia debba essere governata da un individuo simile?

Si comprende benissimo che adesso ha paura della Folla che lo contesta e non lo osanna più, allora se la crea e si mostra con la sua FOLLA e con la SUA pura FOLLIA e Magalomania.(le foto osannanti con la protezione civile lo dimostrano-
Ma la gente aquilana comune è stata tenuta ben lontana)

Lenin, Stalin, Hitler lessero meticolosamente l'opera di Gustave Le Bon e l'uso di determinate tecniche di persuasione nella loro dittatura sembra ispirato direttamente dai suoi consigli; ma anche Mussolini fu un fervido ammiratore dell'opera dello psicologo francese. "Ho letto tutta l'opera di Le Bon - diceva Mussolini- e non so quante volte abbia riletto la sua "Psicologia delle folle" E' un opera capitale alla quale ancora oggi spesso ritorno".Psicologia delle Folle(ma lui ne ha modificato il titolo:-Psicologia del Folle)

http://cronologia.leonardo.it/lebon/indice.htm

Questa è stata la strategia del cantante di crociere e del venditore di aspirapolveri.
Ha dovuto imparare l'arte di MANIPOLARE LE PAROLE PER MANIPOLARE LE MENTI.

INTERCETTAZIONI tra il business della Protezione civile e..l'INCHIESTA di Bari

Le FOTO di FAMIG.G.H.I.A con la Protezione civile
(un vero BUSINESS)

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/esteri/berlusconi-protezione/1.html

Riunioni con imprenditori interessati a G8 e post-terremoto
Incontri anche sugli appalti delle Asl pugliesi e per "spingere" gli ordini di protesi
Intercettata la lobby Tarantini

"Puntiamo alla Protezione civile"- afferma Tarantini, l'amico di Silvio.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

La conferenza stampa di Silvio Berlusconi, ieri all'Aquila, era molto interessante. Perché sembrava veramente di una veghezza senza pari. Frasi, slogan, sorrisi e soddisfazioni per il clima politico, ma in realtà c'era un nodo su cui Berlusconi non ha potuto far altro che glissare: il nodo dei nostri aiuti all'Africa.
Mi stupisco che nessun giornalista presente abbia chiesto al presidente Berlusconi se sia vero quello che riferisce uno dei commentatori più autorevoli del mondo, Quentin Peel sul "Financial Times", ovvero che l'ex segretario generale dell'Onu, Kofi Annan ha mandato una lettera personale a Berlusconi con toni durissimi. Perché non sono stati mantenuti gli impegni del precedente G8 sugli aiuti all'Africa.
Nessuno ha chiesto perché Bono Vox degli U2 e poi Bob Geldolf hanno ironizzato sulle promesse dell'Italia riguardo alla percentuale italiana del Pil negli aiuti ai paesi africani. Berlusconi aveva promesso di destinare l'1 per cento del Pil ai paesi poveri. Eppure rimaniamo il paese ricco che rimane all'ultimo posto per gli aiuti al terzo mondo, e siamo lontanissimi da quella cifra.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

vorrei solo suggerire la lettura di:" La Marijuana fa bene Fini fa male " di Guido Blumir edito da Stampa Alternativa ciao Robbi

Roberto Ravazzini 11.07.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando il «cattivo» è leghista
Patrocinio del Comune al film

MILANO - Brutto, cattivo e leghista. La trama è questa: lui è innamorato cotto di una lei che purtroppo ha un «unico difetto»: un padre convinto seguace di Bossi, che in ogni modo cerca di ostacolare il sogno d’amore della coppia mista.
Lui barese, lei milanesissima. «Cado dalle nubi» arriverà tra pochissimi mesi nelle sale. Nel frattempo il film con il leghista nel ruolo del cattivo ha ottenuto il patrocinio del Comune.
Quel che è certo è che agli uomini di Bossi, «valoriz­zazione» o meno della città, il patrocinio al film interpretato da Luca Medici (il Checco Zalone di Zelig, per capirci) non è piaciuto affatto.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cerca di tenere alta la guardia sulla fusione a freddo

http://www.youtube.com/watch?v=35T-gAvaKn4&hl=it

c'e il sospetto che le multinazionali dell'energia e delle armi vogliano metterci sopra le mani

dudek p., bergamo Commentatore certificato 11.07.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Anarchico fa esplodere bancomat,
bloccato da un immigrato clandestino

Lo studente, 25 anni, voleva inscenare un'azione dimostrativa anti G8. Catturato mentre fuggiva

- E' stato un immigrato boliviano clandestino a bloccarlo, dopo che aveva fatto esplodere un bancomat con liquido infiammabile. Così uno studente vicino ad ambienti anarchici, impegnato in quella che secondo lui era un'azione dimostrativa anti G8, è stato arrestato dalla polizia. Marco Filippo Baldini, 25 anni, ha compiuto il suo attacco giovedì mattina intorno alle 5.40, contro la filiale della Banca popolare commercio e industria di piazzale De Agostini (zona via Washington). L'esplosione è stata ripresa dal sistema di videosorveglianza.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sardegna, sciopero generale contro il governo. 'Smantellato l'apparato produttivo dell'isola'

Oltre ventimila lavoratori dell'industria e dei servizi a rete della Sardegna, secondo le stime dei sindacati (15 mila per la questura), hanno manifestato a Cagliari in adesione allo sciopero di otto ore proclamato da Cgil, Cisl e Uil contro quello che, i confederali, definiscono "lo smantellamento di tutto l'apparato produttivo dell'isola".
"Lo sciopero di oggi e' un anticipo di una mobilitazione piu' grande", ha detto il segretario generale della Cisl sarda, Mario Medde, "perche' i prossimi appuntamenti, che saranno decisi a breve, in assenza di risposte, riguarderanno la convocazione di un congresso del popolo sardo e uno sciopero generale di tutte le categorie produttive della Sardegna".
L'obiettivo, infatti, per i confederali e' arrivare ad un patto istituzionale sul lavoro e le imprese.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Sesso sul pattino, bagnino multato
(ANSA)- VENEZIA, 11 LUG - Verbale per abbandono del servizio per un bagnino sorpreso in atteggiamento intimo con una turista proprio sul pattino di salvataggio. La Guardia costiera ha avvistato il natante nelle acque di Eraclea. Ipotizzando che il bagnino fosse in acqua per soccorrere un bagnante in difficolta', l'equipaggio si e' avvicinato. Ma arrivato vicino al pattino, le cose si spiegavano da sole. Il bagnino ha detto che da li' era piu' facile controllare, ma non e' stato creduto.

Commento:
E allora, quando "uno" lascia un Capo di Stato o un diplomatico di uno stato estero ad attenderlo o non si presenta, poiché "in altre faccende affaccendato" DOVEVANO DAGLI LA MULTA ? O meglio mandarlo a casa?

rosario v. Commentatore certificato 11.07.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

NUCLEARE .
i nostri signori parlamentari hanno deliberato che prima di iniziare le nuove centrali,le vecchie scorie esistenti saranno seppellite nei rispettivi giardinetti delle loro abitazioni ,o parenti stretti. mi sembra cosa buona e giusta.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

A quanto i peperoni oggi?

Non torno più 11.07.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Russia, trappola per il console britannico: in Rete video con un incontro a luci rosse

Nulla di grave ma un po’ di imbarazzo. Il vice console James Hudson, suo malgrado, è andato oltre il consentito. E deve pagare: si è già dimesso. Colpito e affondato. Dall’intelligence russa.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Nasce il partito del Sud
e spaventa i colonnelli Pdl

un partito del Sud che si faccia portavoce delle istanze del Meridione, promossa dal Presidente della Sicilia Raffaele Lombardo, dal sottosegretario Miccichè, dall’ex ministro Antonio Martino.

Una formazione che, nelle intenzioni del governatore siciliano, dovrebbe essere «trasversale», aperta a personalità anche di centrosinistra: ipotesi a cui sono contrari però i promotori targati Pdl. «Dovremo confrontarci», è cauto Lombardo, che ieri ha minacciato guai se i fondi Fas, per le aree sottosviluppate, non saranno presto trasferiti al Sud: «I parlamentari meridionali non potranno continuare a votare acriticamente. Non so se questo vorrà dire stare nel governo o non starci più».

Sul nuovo partito sfodera sondaggi: nella sua isola potrebbe arrivare al 40%. Una bella sfida, in una terra dove gli azzurri vanno fortissimo: e così, ieri, dal Pdl è arrivata una grandinata di critiche. «Non capisco quest’idea del Partito del Sud», sbotta il coordinatore Denis Verdini. «Stiamo lavorando a un progetto molto più ampio per il Sud che si chiama Pdl». Il Partito del Mezzogiorno? «Penso possa essere solo il Pdl», conviene il vicepresidente dei senatori, Gaetano Quagliariello. «Non bisogna avere remore a condannare quanti pensano di realizzare fuori dal Pdl una parte importante della “rivoluzione berlusconiana”».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

In fondo Berlusconi sa bene che moltissimi Italiani sono "intristiti" e ha pienamente ragione nel sostenerlo.

Quello però che non accetterà mai è il riconoscere che una enorme causa di tristezza è vedere al potere uno così, appoggiato da personaggi che non dovrebbero stare al mondo se non in galera in qualche isola lontana da tutti (intendo non le persone che lo votano ma quelle che, nelle zone d'Italia più depresse, PRETENDONO che lo si voti e che arrivano a controllarne e determinarne il comportamento pure in sede elettorale).

Da Andreotti a Berlusconi il passo è stato breve; in fondo chi governa veramente sotto sotto sono sempre le stesse organizzazioni.

Come può, questo, dare allegria e speranza all'Italia?

Dire, poi, che "il premio" è un "emblema", un "esemplare rappresentativo" dell'Italia è offensivo per gli Italiani.

Certo, se si fosse SAPUTO ALLORA chi c'era dietro Andreotti, sarebbe stato meglio.
La vicenda di Salvo Lima ha scoperchiato il calderone infernale.
Meno dubbi ci si pone ormai nel capire chi c'è dietro l'attuale "premio", perché per un po' l'antimafia ha funzionato.
Ovviamente anche grazie alle intercettazioni che, "chissà perché", a "qualcuno" non piacciono.

Poi ci si sono inseriti a capofitto, per un arco di tempo, anche certo elementi di una FINTA sinistra a provarsi a dire la loro, ma in fondo chi comandava IN REALTA' erano sempre gli stessi ambienti.
Non dimentichiamoci che la continuità di devianza dei "servizi" è ormai plateale, anche se nessuno ha mai scritto se i "deviati" erano o meno gli stessi ambienti.

Se mettiamo poi nel calderone che la stessa Chiesa non è chiaro (o almeno nessuno l'ha approfondito) che ruolo abbia svolto (dalle vicende di Sindona, lo Ior, i tanti silenzi e le formali "non ingerenze") l'unica cosa che si può immaginare che Roma ha sempre coperto (e più probabilmente voluto) che le cose andassero così.

Ecco perchè c'è meno ottimismo di prima anche se in fondo non è cambiato molto da Andreotti ad oggi.

rosario v. Commentatore certificato 11.07.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Video-sexy con prostitute, bufera su
un diplomatico britannico in Russia
L'uomo è stato costretto a dimettersi

Bufera su un diplomatico britannico, filmato mentre si intratteneva con alcune prostitute in una casa chiusa di Ekaterinburg, in Russia. James Hudson, viceconsole generale britannico in Russia è stato costretto a dimettersi dopo che le immagini sono andate a finire su Internet con il titolo "Le avventure di Mr. Hudson in Russia".

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi lo statista, non il palyboy.
Così il Financial Times commenta l'esito del vertice del G8 dell'Aquila.

"La scommessa di Silvio Berlusconi di tenere (in Abruzzo, ndr) il vertice del G8 sembra aver pagato", scrive il quotidiano finanziario britannico, che nei giorni scorsi non aveva risparmiato critiche al premier italiano.


Il Times continua:
Anche i leader presenti all'Aquila si sono mostrati calorosi con il presidente del Consiglio. "Angela Merkel, il cancelliere tedesco abituato agli scherzi di Berlusconi - il premier una volta gli fece 'cucù' da dietro un albero -, lo ha salutato con un bacio. Gordon Brown lo ha abbracciato mentre Barack Obama ha elogiato l'organizzazione" del summit.

Il quotidiano britannico ricorda anche come Berlusconi abbia respinto ogni accusa affermando che Patrizia D'Addario, la escort che ha denunciato il presunto giro di ragazze e festini nelle residenze del premier, "è stata pagata" per sollevare lo scandalo.

ANCHE IL TIMES COMINCIA A CAPIRE DI ESSERE CADUTO NELLA TRAPPOLA DI REPUBBLICA!

E ora basta con le manipolazioni (la verita' viene sempre fuori) Commentatore certificato 11.07.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutto quello che sta combinando la gente continuerà ad appoggiarlo, perchè ad una parte va benissimo questo marciume, ci sguazzano dentro una bellezza.
Un'altra parte, quella amorfa o gregge, è guidata e manipolata dai "poteri forti" che lui rappresenta (poteri forti = mafia, banche, massoni, ecc.).
Esistono anche altri motivi per i quali riceve sostegno, ma questi due citati sono i più pericolosi e difficili da combattere.
Qualcuno chiederà...e allora che fare ?
Ah...lo sapessi!!!
E poi tutto io devo pensare ?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 11.07.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Angela Merkel: 8

Unica donna del club, dà il meglio nel confronto dialettico con i colleghi maschi. Grintosa negli interventi, si dice abbia preparato i dossier del vertice con la stessa tenacia con cui studiava i testi di fisica all' università. A Onna ha dimostrato che non merita di essere chiamata col verso del cucù

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Stephen Harper:In conferenza stampa ha detto di Berlusconi: «Alla sua età è estremamente energico». «Anch'io ho molte debolezze, non le stesse perchè sono molto religioso». Ma «Silvio fa regali troppo costosi: potrebbero crearmi problemi con la commissione etica canadese, dovrò dichiararli tutti»

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Guidava sotto l'effetto di droga e di alcol Salvatore T., l'automobilista che, intorno alle 3.30 della scorsa notte, ha travolto e ucciso un ragazzo di 17 anni, Marco Santopaolo, all'incrocio tra via dell'Armellino e via Batteria Siacci, ad Anzio, vicino a Roma.

[fonte: ansa.it]

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 11.07.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo addirittura letto che le coltivava col permesso e tra l'altro, se non erro, se ne può consumare privatamente...cosi come i politici possono sniffare quanto cazzo gli piace!
Voglio la pena di morte con la ghigliottina e una mazza ferrata nel culo per la leghista beccata con 8kg di coca!
Lo Stato uccide, i fumati e gli squatters no (anche se mi stan sul caxxo)!

Danx Comix 11.07.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Beh ragazzi..vado a farmi il pane..o è illegale?
Buona giornata

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi non è l'unico male di questo paese,
è solo il "premier" di questo paese !

===============================

Forse in questa frase c'è il nocciolo del problema che ci affligge.
Stando così le cose, ne vedo sempre più lontana la risoluzione.
Buona notte.

cettina d., 3:16

***************************

Con questo commento stanotte ha terminato il suo turno cha andava dalle 14.00 alle 2.00.... ha fatto pure 1 ora di straordinari !!

A quelli come lei le fette di mortadella bisogna tagiarle sottili sottili .

Vede cettina ,oltre a berlusconi un altro grande problema è l'immobilismo di cui è ammalato parte di questo popolo...la PELLAGRA per capirci !!

per PELLAGRA intendo anche starsene 14 ore al giorno appiCcicati con il culo alla sedia e sbattere i polpastrelli sulla tastiera sbraitando contro il tiranno ...come fa lei tutti i giorni !!!

saluti .

David Try Commentatore certificato 11.07.09 12:13| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

le cose degne fatte da un indegno sono moralmente etiche?

secondo me, no.

mister b potrebbe fare 100 ospedali per bimbi ma rimane un mafioso che deve
andare in galera.

poi gli ospedali ce li teniamo, ovvio.
e li intitoliamo a Rudra.

ps: stasera a modena ai giardini ducali ore 19:30 incontro con salvatore
borsellino ..."

niamo suppo 11.07.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Decisamente o.t.:
(Apcom) - Zuccheravano il vino per alzarne il grado alcolico. Sono stati sequestrati dai Nas di Parma, in una cantina di Piacenza e una di Imola, 100mila litri di vino da tavola doc (denominazione di origine controllata) e igt (indicazione geografica tipica), oltre a tre tonnellate di zucchero e oltre 2mila litri di alcol di contrabbando. I titolari delle due aziende sono stati denunciati.

I soliti italiani, ladri e disonesti .E' doveroso generalizzare.
I

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

♪ ♫ Se prima eravamo in otto a ballare l'alligalli.. ♪ ♫

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.07.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=M4a35Pctzug

E intanto l'editoria si ricucca un voucher da 140..CHE PAESE DI MERDA!

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Adesso faremo il g11 il g14 il g30..sì dai..festini,musica e puttane..pagano i sudditi..

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

"Antinazionale ed antitaliano non è chi difende la Costituzione dall'avanzare del regime e da chi quotidianamente la svuota, spesso nel silenzio istituzionale quasi generale, ma chi fa scempio delle istituzioni mortificando ogni giorno lo Stato di diritto e prendendo in giro gli italiani: umiliando i lavoratori, attaccando la magistratura e l'informazione, delegittimando le forze dell'ordine, depotenziando gli organi di garanzia e, sempre più' spesso, colludendo con i poteri criminali". Lo afferma in una nota l'europarlamentare dell'IdV, Luigi de Magistris, replicando alle accuse mosse dal leader dell'Udc, Pierferdinando Casini, al leader del partito Antonio Di Pietro. ( Apcom )

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 11:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

11 luglio 1979

MUORE GIORGIO AMBROSOLI, PER MANO DI UN KILLER ASSOLDATO DA SINDONA, IL PROTETTO DI ANDREOTTI

QUESTI SONO GLI UOMINI CHE NECESSITA L'ITALIA, ALTRO CHE MASTELLA

roby c Commentatore certificato 11.07.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ci provo, poi ci riprovo, penso e ripenso ma proprio, vi chiedo scusa, non riesco a raggranellare due parole due, che possano esprimere il mio sconforto, lo schifo e la barbarie che emerge da questa storia.
Riflettendo anche con molta attenzione continuo a chiedermi: "Che stessi facendo un brutto incubo?"
Non riesco ancora a credere di essere sveglio e vivere nell mia Italiae non nella romania di Ceausescu, nella russia di stalin, nella germania nazista o nell'italia fascista che francamente non credo nemmeno che arrivasse a schifezze di questo tipo.
Parteciperò all'aiuto a questo bambino rimasto solo. Assolutamente!!
E' quanto minimo posso fare per lui oltre che divulgare quanto mi sarà più possibile questa orribile vicenda.

Michele LABATE, Teramo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

avevo fatto una promessa, tempo fà!
subito dopo il terremoto!

avrei ospitato, nonostante la casa piccola, un bambino per una settimana al mare, lontano dalle tragedie che purtroppo i suoi occhi innocenti devo vedere!

grazie all'interessamento di un mio amico abruzzese, oggi pomeriggio arriva, accompagnato dal mio amico, che lè andato a prendere in abruzzo!

giocherà con la mia prole, e forse dimenticherà per qualche giorno i problemi e le tragedie!

un grazie particolare al mio amico antonello che si è occupato del "trasporto"!

m m (mandi) Commentatore certificato 11.07.09 11:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

50 EURI DI SPERANZA

Ho disposto adesso il bonifico on line.
Affettosi auguri al ragazzo!

nonno arzillo Commentatore certificato 11.07.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono talmente schifosi, vermi, gretti, vili, ipocriti,subdoli, ributtanti, vomitevoli, disgustosi, da non aver nemmeno piu' la decenza di tacere. Il mafioso Schifani cosi' si esprime in ricordo di Ambrosoli:

"Sono trascorsi trent'anni dall'assassinio di Giorgio Ambrosoli, e da allora il suo sacrificio, il suo esempio di rettitudine civile, la sua integrità morale sono monito e modello per tutti noi"."Ambrosoli - conclude il presidente del Senato - è un eroe contemporaneo, spinto fino al sacrificio estremo da un sentimento semplice di attaccamento allo Stato, che ci testimonia quanto l'impegno nella lotta ai fenomeni di criminalità organizzata da parte di tutta la società civile sia in grado, assieme all'operato delle istituzioni, di mettere in crisi la mafia e la mentalità mafiosa".

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una battuta...
se Berlusconi pensa pasare l'estate al'Aquila non debe dimenticarsi la crema abbronzante
(vi ricordate la battuta?)
grazie

Lucas Molina 11.07.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

"La mia vocina interiore mi ha detto di non occuparmi di politica"
(Socrate)

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

la demoralizzazione regna sovrana ragazzi
vorrei che la gente iniziasse a capire qlc e invece...
LE CANNE SONO INNOQUE!
è che se restano proibite ci possono continuare a far lavorare i loro soci della mafia!
abbiamo a che fare con cosa nostra! possibile che Saviano non sia servito a nulla?
quando al mattino ci si sveglia e si mette su' una tazza di caffe'...si inizia a versare il proprio contributo a cosa nostra!
come mai mediaset (col suo fatturato basterebbe per una "finanziaria")invece paga,dai tempi di craxi,solo l'uno per cento?

massimiliano panunzi 11.07.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongirono blog,buongiorno a tutti

DE JA VU

DA wikipedia: "Il déjà vu , è la sensazione di aver vissuto precedentemente un avvenimento o una situazione che si sta verificando".

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.

Vi ricordate una volta,quando c' erano destra e sinistra? Vi ricordare quando si andava a votare un PARTITO,UN' IDEALE,IN SEGNO DI APPARTENEZA,e si era certi di essere rappresentati?

Vi ricordate la meravigliosa parentesi della democrazia in questo paese?

Certo va detto che l' Italia è un paese assai giovane,la sua democrazia è sopravvissuta appena una cinquantina d' anni,poi giu di nuovo nel baratro...

Dal voto nel primo referendum a suffragio universale diretto del 2 giugno 1946,e la successiva entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana,nel bene o nel male,i nostri nonni e genitori hanno vissuto un periodo fertile,di crescita economia,di lotte di classe di conquiste sociali,di rivendicazione di diritti,di accettabile benessere diffuso.

Tuttavia non vanno dimenticate le selvagge speculazioni edilizie,nella modernizzazione del paese,che ben fotografava Italo Calvino,e più in generale tutto l' esteso movimento neorealista,morto di fatto assieme a Pierpaolo Pasolini.
E importante tenere a mente anche gli anni di piombo,la violenza delle mafie(scomparsa con l' avvento di berlusconi al potere politico), e gli anni delle stragi,il malaffare di tangentopoli.

La prima repubblica ci abbandonò proprio in seguito aquesta maxiinchiesta.

La seconda non nacque mai,è una favola per nostalgici,una balla per la gente,non ritenuta in grado di comprendere l' oggettiva realtà dei fatti,

Segue sul blog "avapxos"( clicca il mio nome per visitare il sito, e leggere l' articolo completo con links e video)

P.S. CI SONO NOVITA! dopo la dovuta manutenzione(su segnalazione di alcuni amici blogger)il sito è disponibile anche dai motori di ricerca digitando "avapxos"

grazie

avapxos

Christian Pì Commentatore certificato 11.07.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=nnTsy-Jew4I&feature=related

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene..abbiamo capito come gira la giostra adesso ognuno sarà solo più consciamente incazzato e nulla più.Siamo giunti al "non ti curar di loro ma guarda e passa" nell'assoluta indifferenza lasciamo che il fiume tracci il suo corso..e per abitudine si accettano le cose più brutte

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIO MANIFESTO
*
"NOI NON MANCHIAMO DI NULLA
di quanto invidiamo alle altre culture.
Abbiamo il nostro romanticismo e il nostro trascendentalismo
come altre culture hanno le loro caratteristiche.
Tutto quello che dobbiamo fare
è riappropriarci della nostra ricchezza.
Yoga e meditazione orientale ad esempio
possono aiutarci molto a livello personale,
ma noi siamo occidente.
Un cambiamento sociale vero potremo ottenerlo
solo con la riscoperta delle nostre radici più profonde,
più volte ripudiate e gettate alle ortiche...
francescane, emersoniane o laiche che siano.
Finché ci limiteremo ad ovviare ad una mancanza,
prendendo cose anche pregevoli da altre culture
che non ci appartengono fino in fondo,
non risolveremo nulla.
Bisogna che noi togliamo questa mancanza."

... E FORSE CON UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA RIUSCIREMO A MANDARE A 'FFANCULO QUEI FIGLIDIPUTTANA CHE HANNO ROVINATO L'ANIMA E IL QUOTIDIANO DEL PAESE.

Avete notato come ultimamente sono vuote le strade? Dove sono finite le auto di gente che va a lavorare?

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

E tutti i giorni siamo sotto attacco da questa stupida burocrazia..cari schiavi deve nascere un altro SPARTACUS

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

SI E' CONCLUSO LO SPOT BERLUSCONIANO DEL NANO-G8...
UN NULLA DI FATTO UN VUOTO DI IDEE E DI INTENTI...
GLI AQUILANI STORDITI E DOLENTI ASPETTANO UNA RICOSTRUZIONE CHE SI PRESENTA COME LENTA E INCOMPLETA.
I PAESI POVERI SI VEDONO PROMETTERE ALTRI STANZIAMENTI QUANDO ANCORA NON SONO STATI ELARGITI QUELLI STANZIATI NEI G8 PRECEDENTI...

SILENZIO SU QUESTA PRESA PER IL CULO DA PARTE DI UN'OPPOSIZIONE ,SALVO QUALCHE RARISSIMA ECCEZIONE,PRESSOCHE' INESISTENTE....PRENDENDO A SCUSANTE DI QUESTA VIGLIACCHERIA "IL BENE DEL PAESE".
CHE TRISTEZZA INFINITA ,POCHE MIGLIAIA DI PERSONE LASCOIATE SOLE ALL'AQUILA A MANIFESTARE CONTRO GLI SFRUTTATORI DEL PIANETA, GLI ALTRI AL FRESCO DEI CENTRI COMMERCIALI E IN SPIAGGIA, SOLO POCHE DECINE DI AQUILANI PRESENTI IL RESTO CONVINTI DA PD E CONFEDERALI ASPETTANO LE ELEMOSINE DEL RE CHE ADESSO CERCA UN CASTELLO IN LOCO COSI' DALL'ALTO DELLA SUA TORRE IL MODERNO MARCHESE DEL GRILLO LANCERA' CIBO E DIRITTI AD UNA PLEBE SENZA DIGNITA'.CHE TRSITEZZA...

p.s. io c'ero ,avvilito è arrabbiato ma mai domo

non c'è alternativa alla lotta

http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 10:08| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Resoconto della giornata.

"oggi l'italia è un po' più fallita di ieri ma ancora non sufficientemente fallita perchè la maggioranza degli italiani ne tragga consapevolezza"!

Mi toccherà stilare questo resoconto ancora per un po' fino a quando scriverò

"oggi anche gli italiani si sono resi conto che l'italia è fallita ed è iniziato IL GRANDE RESET!"

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 11.07.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento


OVER INFORMAZIONE

Dobbiamo sapere , passaparola, rete , politica ,
economia , sociale , controccorrente.

Esce un libro al giorno , ieri Veltri propone Mafia pulita , esce un libro di controeconomia della Napoleoni , affermata giornalista , consulente economica della sponda anti regime.

Mai come oggi il mercato dell'apolitica , dell'anti-economia propone una vastità enorme di libri , supporti .....indice di un mercato in crescita.

Non si muove quasi un xazzo , ma sembra che l'italia è divisa in due ; zombi persi fra giornali ufficiali , televisione monnezza e una minoranza ampia che legge ,si documenta , compra ed molto informata .

Quindi chi vuole sapere SA' TUTTO , chi è pigro rimarrà tale ma la mobilitazione REALE è bassa .

Ci indigna in rete , ci si indigna leggendo , si calma il proprio ego.

SAPERE NON E' POTERE , le cose non cambiano se in pochi agiscono.

Perchè non cambia niente e sempre piu' sembra che il POTERE con una immensa faccia da culo lascia sfogare .....tanto sono INTOCCABILI.

Tinazzi*

da casa non posto col mio nick , utilizzo pippero , spero di essere stato BANNATO .....e non vittima di filtri , piraterie ....cosi' cade il famoso per alcuni lodo Tinazzi .....e rimango io , un coglione come voi. Senza offesa , una battuta.

pippero l., mosca Commentatore certificato 11.07.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stevia, coltivabile in vaso sul balcone, ha l'unica colpa di non essere brevettabile. Le sue foglie sono un potentissimo dolcificante a costo zero e a zero calorie. Nessuna controindicazione, immagino ottimo per i diabetici.
La stanno semplicemente facendo sparire, è avversata dall'industria farmaceutica. Documentatevi, cercatela presso i vivai, compratela.Il costo per una piantina piccola in vaso non dovrebbe superare i 5 euro.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati interrogati stamani, per la seconda volta, i senatori Salvatore Cintola (Udc) e Carlo Vizzini (Pdl), indagati per corruzione aggravata dall'avere agevolato la mafia. Cintola ha già risposto alle domande del procuratore aggiunto Antonio Ingroia e dei sostituti Roberto Scarpinato e Nino Di Matteo. E' in corso invece l'interrogatorio di Vizzini.

I politici erano già stati sentiti dopo la notifica dell'avviso di garanzia che riguardava anche i senatori Salvatore Cuffaro e Saverio Romano, entrambi Udc. L'inchiesta riguarda somme di denaro che sarebbero state pagate dalla famiglia Ciancimino ai politici in cambio di favori nei riguardi dell'Impresa Gas, che ha eseguito lavori di metanizzazione in decine di comuni dell'isola. Secondo l'accusa, queste somme di denaro sarebbero state prelevate dal "tesoro" accumulato illegalmente da Vito Ciancimino.

http://a.marsala.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7113:interrogati-per-la-seconda-volta-cintola-e-vizzini-indagati-per-corruzione&catid=37:cronaca&Itemid=241

===================================

Vi ricordo che Vizzini è un amicone di uno dei giudci della Consulta, il Mazzella, che lo ha invitato a cena "'na sera e maggio"..........

Buon giorno!

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno sti maiali ne combinano una..ma mi chiedo che cosa aspettiamo?Quello che cammina sull'acqua?

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento

In Spagna, El Pais, nella pagina degli editoriali, titola "Italia: con una buona dormita passa tutto". L'articolo, firmato Shukri Said, fa una lunga e cruda analisi dei recenti scandali che hanno coinvolto il premier e della reazione degli Italiani. "Il tarlo che sta corrodendo l'Italia è il berlusconismo", si legge all'inizio dell'articolo, secondo cui, se uno passa da una grande città a una provincia qualsiasi, si rende conto che "le abitudini del premier non solo non sono note ma, una volta spiegate, non sono credute".

I soggetti sociali di cui scrive il giornale sono in gran parte "le nuove generazioni, che riescono a vivere senza informazione quotidiana o che si nutrono del telegiornale di Rai Uno". D'altra parte, gli italiani che "sanno, sono quelli che ricordano che in politica sono stati eletti gay, stelle del porno e transessuali che esitano davanti alla porta del bagno. Sono quelli che dicono di sentirsi orgogliosi di un presidente con tanto testosterone". Il giornale, in conclusione, scrive che "un cambio profondo si potrà avere solo recuperando i punti cardinali della democrazia. Più che altro, dell' informazione".

Sempre El Pais, nella versione online, in un articolo intitolato "Il papa aspetta Obama e evita Berlusconi", scrive che Benedetto XVI, "molto occupato per l'incontro di oggi con Barack Obama", non vedrà il premier Berlusconi. "Io non speculerei su un fatto che non è assolutamente, confermato non mi risulta che quest'incontro si celebrerà ", scrive il giornale, riportando le dichiarazioni del vertice".

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 11.07.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe questi hanno oltrepassato la linea di sopportazione,bisogna cominciare ad essere un pò più incisivi..in massa!Come si scrive in italiano"hanno rotto il cazzo"?

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE ASCOLTA QUELLO CHE DICE
GABRIELE TINELLI (), carrara

BEPPE AZIONE!!
ABBIAMO I TESTICOLI PIENI D'INFORMAZIONE!!

Maverick. Italiano (), Casalnuovo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eroina e cocaina non possono essere messe sullo stesso piano della marjuana o dell'hashish.La disinformazione è totale.In Olanda ci sono i coffee shop non i coca shop o gli ero shop ma noi siamo lontani anni luce da questi popoli..noi abbiamo la mafia che deve smerciare e speculare, se porti "fumo" dall'Olanda è concorrenza sleale..voi dovete consumare coca perchè la mafia vende coca..le piantine di maria sono troppo fai da te..come la grappa fatta in casa..illegale..

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i paesi cercano ,non da oggi, un' alternativa al nucleare . Soltanto le scorie prodotte dai reattoru devono attendere dai diecimila ai quindicimila anni, mica uno scherzo, per perdere la radioattività. Quella del Pedofilo e dell'inutile Scajola sembra più che altro una scelta ideologica .Un inseguire un prodotto del quale i più cercano di disfarsi . Una falsa modernità spacciata per interesse nazionale . La solita prepotenza di un governo debole che preferisce ,alla fuga dei cervelli, il puttaname di villa La Certosa .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 11.07.09 09:24| 
 |
Rispondi al commento

La Maria non da dipendenza ma quella del piano di sotto sì

mark kaps Commentatore certificato 11.07.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una raccolta di firme per fare un referendum contro il nucleare, visto che l'altro, secondo i dementi, è a scadenza.

Paola N. Commentatore certificato 11.07.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE,ATTENTO PERCHE' SECONDO ME RISCHI DI ROVINARE TUTTO QUESTO MOVIMENTO FANTASTICO CHE HAI CREATO,SE NON CI RIUNISCI NELLE PIAZZE.
IN SOSTANZA CI VOGLIONO PIU' VDAY PER ME.PROBABILMENTE MI SBAGLIO.SPERO.
MI SEMBRA CHE LA GENTE SI SIA UN PO' ROTTA DI INFORMARSI E BASTA,MI SEMBRA CHE LA GENTE VOGLIA AGIRE.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 11.07.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dichiaro di essere un Rasta, perchè l'erba non è uguale per tutti!.

Aldo Bianzino è stato ucciso anche per colpa di una legge inutile!!!.

Ma sappiamo.....se c'è la religione.....

La cassazione, tempo fa ha dichiarò legale la coltivazione di canapa. Tutto ciò grazie alla dichiarazione dell'uomo il quale si è apertamente dichiarato Rastafariano e per questo motivo l'uso che egli fa della sacra pianta è da ritenersi a scopo "puramente" religioso.
E' risaputo infatti che i Rasta fumano marijuana non per sballarsi (i rasta odiano essere fuori di se infatti non bevono alcolici) bensì come atto di preghiera e meditazione.

Chiunque può dichiararsi Rasta a questo punto senza dover necessariamente dimostrare davvero di esserlo. Ma poi, aggiungo io, se in uno Stato una certa sostanza è considerata illecita, così come il suo utilizzo e/o detenzione, perché dovrebbero esserci delle deroghe appellandosi a pratiche religiose? E’ un’assurdità bella e buona e ancora una volta mi conferma che il buon senso se ne è andato da questo Paese.

A volte non basta conoscere il senso delle cose, a volte dobbiamo sapere quali cose non hanno affatto un senso.
Ad esempio che senso ha sapere di cosa è capace la persona che ami?.
Tutto và a pezzi, specialmente l’accurato ordine delle regole e delle leggi.
Noi guardiamo il mondo nello stesso modo in cui siamo fatti.
Guardalo da un bel giardino e tutto ti sembrerà allegro, sali su un altopiano e vedrai devastazione e assassinio.
Verità e bellezza sono negli occhi di chi guarda.
Ho smesso di cercare di capire tutto…, molto tempo fa………

Tartarughe surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 11.07.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi...mia sorella è un ingegnere nucleare e ho avuto la fortuna di leggere diversi rapporti riguardanti cernobil..
in italia non è arrivato nulla, ma proprio nulla...i venti hanno spostato tutte le sostante prodotte dal reattore
numero 4 verso il nord europa..andate a vedere il referendum... non era abrogativo, ma solo di stop quinquennale...
indi già nel 92 si potevano riaccendere le centrali di trino vercellese,
etc....non lo hanno fatto perchè vogliono mantenere l'italia succube dei petrolieri ancora per un pò di tempo....
e comunque per la cronaca le centrali atomiche vanno smantellate dopo circa 30 anni di funzionanmento...
ecco perchè la germania ha già detto che le smantellerà nel prossimo futuro....stessa storia per la francia

Marckus darkduck 11.07.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento


non è perfezionismo gratuito....canne ...alcol...ed altre faccende non mi sono estranee..

però..cazzo..ogni tanto recuperiamo sana autocritica ..il blog mi sembra un presepe..tutti santi martiri e verginelle testè deflorate !

se in giro ci fossero VERI genitori...presenti...responsabili..accorti... previdenti...severi.....

noi staremmo qui a parlare di droga e alcol ?

mandiamo le fanciulle a scuola vestite come le troie...e se ce le inculano nei cessi....diamo la colpa alla società...

gli adolescenti tornano a casa all'alba ....dopo una notte....DOVE ?...ed i genitori che fanno ?

è facile scassare il cazzo ogni giorno addebitando le responsabilità alla società....
ma la società non siamo noi ?

il problema non è la canna o la birrozza....ma il non saper/voler fare i genitori !!!

rincorriamo la quotidianità...siamo ormai tutti rincoglioniti....non comprendiamo che i giovani desiderano dialogo...una carezza....ma FERMEZZA da parte dei genitori...

ricorrono ad artifici onde recuperare un'oncia di benessere psichico ?....sentore di quanto i genitori siano dei cessi !!!

padri che vivono di campionati di calcio...madri che sculettano e vanno dall'estetista...

e poi si parla di droghe...leggere...forti...etc....ma comunque delle porcherie che denotano quanto fa schifo la famiglia da cui si proviene !!!!!

il vero problema è la canna ...od il degrado della famiglia ?

..cazzo...non dovevo dire la verità !!

Peppino Garibaldi, casa mia 23.48

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
(Non capisco perchè si contesti questo commento....quando tutto questo è nient'altro che la pura verità!!)

Adolescenti che comandano, che fanno quel che vogliono, e i loro genitori assistono impotenti
ai loro capricci.
Decidono loro per il proprio futuro.
Quando escono di casa non sai dove vanno e a che ora rincasano.
Certamente non sono tutti così ma sono tantissimi e la colpa è quasi totalmente dei genitori.
Separazioni, Divorzi, litigi e molte altre storie è la causa dei loro mali!!

GERONIMO . Commentatore certificato 11.07.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo aver letto molti post, tutti molto giusti, ho una semplice domanda da porvi.
ma..... al dunque?

daniele c., roma Commentatore certificato 11.07.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'angolo dei figli di botànica

MARIA SENZA PECCATO


Miccichè fu ripreso dalle telecamere di Palazzo Madama mentre entrava con un sacchetto di farina boliviana.
Lasagne istituzionali?

L'on. Mele fu beccato anch'egli in giri di farinacei esaltanti. Omelettes di Medellin?

..e il mito dell'avv. Agnelli che, a quanto sembra, sembra quasi che svezzò Lapo fin dalla tenera età?

Tutto regolare, nessun reato, nessun peccato.
Amen.

Poi ti beccano con delle piantine di canapa indiana in casa e, a meno che non dimostri di essere un rasta praticante, finisci nei casini come un delinquente qualsiasi.

In altre zone del mondo la cannabis è un rimedio naturale quasi miracoloso per mille afflizioni: anoressia, terapia del dolore, epilessia, tanto per citarne qualcuno.

Ma in Italia dobbiamo necessariamente rimanere radicati al vecchio, per rimanere in media con l'età media della nostra classe dirigente.
A forza di guardare indietro, al passato, abbiamo tamponato il futuro.
E la colpa è nostra.
Chi tampona ha sempre torto.

Per fortuna che ci sono in giro tante constatazioni amichevoli: sei un bastardo, ma ti perdono.
Chi se la sente, faccia pure.

Il perdono è la miglior vendetta, disse qualcuno.
Ma è anche LA linfa mortale, l'incentivo alla persistenza nell'errore.

Il ragazzo non potrà mai perdonare chi gli ha tolto tutto, anche se qualcuno cercherà di convincerlo a farlo.
Che questo qualcuno, almeno, lo aiuti anche a portare il fardello della sua vita azzerata da uno Stato Comatoso ed ingiusto.
Per noialtri, non rimane che provare a versare una piccola goccia in una tinozza che, spero, possa servire almeno ad innaffiare un po' di futuro.
Che è una pianta legalmente coltivabile, a quanto sembra.
Almeno per ora.


Buongiorno blog.
Vi perdòno o vi pèrdono.
Basta spostare un accento, checcevò?

Càffe espressò a disposizione.
E controllate che quella roba bianca nella zuccheriera sia davvero zucchero :)

Exidor .... Commentatore certificato 11.07.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma proprio su comuni e regioni sono puntati i riflettori. La Toscana con il governatore Martini, il Piemonte con la governatrice Bresso contestano «una scelta sbagliata». La Puglia con Nicky Vendola, la Sardegna con Ugo Cappellacci, la Basilicata con Vito De Filippo sono schierati per il «No» così come il presidente della conferenza delle Regioni Vasco Errani che contesta «una strada sbagliata». Aperture erano arrivate a suo tempo dal Veneto e dalla Lombardia. Wwf e Legambiente protestano, Antonio di Pietro parla di «bomba ad orologeria». La Federutility, l’Enel con Fulvio Conti e l’Edison con Umberto Quadrino sottolineano invece in positivo il «capitolo nuovo» che si apre per l’Italia. Ed Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, appoggia la scelta del governo pur sapendo che «non sarà una passeggiata».

Il governo ha previsto una norma che classifica i siti come «siti di interesse nazionale», quindi sensibili per la sicurezza del paese e sui quali, come ultima ratio, esercitare il potere sostitutivo previsto dalla Costituzione «per impedire ai signori del “No” di bloccare lo sviluppo del Paese», ha concluso Scajola.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=65277&sez=HOME_ECONOMIA&ssez=

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 11.07.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento

sono certo che per RUDRA si farà giustizia.Se la mia situazione economica fosse stata migliore avrei certamente contribuito con un piccolo aiuto.Per adesso posso dare tutto il mio appoggio morale e qualcosa mi dice che raggiungerete il vostro obbiettivo.buon lavoro

samuele nesci 11.07.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Pasolini scriveva nella religione del mio tempo a proposito di un papa .
" quanto bene tu potevi fare! E non l'hai fatto:
non c'è stato un peccatore più grande di te ."

Chi sbaglia e non fa del bene , è chi detiene il potere , non chi non ce l'ha . Evidentemente l'orda dei servi che circonda palazzo Grazioli, nel suo autoismerdamento ,vorrebbe mantenere una parvenza di verginità , dopo essersi fatto rompere il culo dal Pappy nel Letto Grande dallo Gnomo del Fare . Purtroppo per i neo deflorati non è così .Manca loro la credibilità .Possono gridare ,magari offendere , ma niente servirà a nascondere il loro servilismo. La loro decadenza morale .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 11.07.09 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Eccola lì l'ipocrisia italiana: demonizzare gli spinelli, odiare i drogati, riempire le carceri di tossici lasciando liberi gli spacciatori, inneggiare alla Fini-Giovanardi.. e poi votare per uno che si è arricchito riciclando denaro proveniente da narcotraffico attraverso la banca del padre che era una banca della mafia,votare per chi è ammanicato con mafia e camorra, ne subisce i diktat e fa leggi per favorirle e tenere in libertà i criminali. E non è diversa la Lega con le grottesche ronde e gli attacchi ai migranti, quando i suoi capi si fanno di cocaina e pornostar, la Lega che sostiene coi suoi voti il potere del peggio criminale d'Italia, uno ricattato da Provenzano, che sceglie i suoi consiglieri tra mafiosi, che ha come principale amico un condannato a 9 anni per collusione mafiosa
Nel processo a Dell'Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, il figlio di Ciancimino testimonia che Provenzano scrisse una lettera a B, chiedendogli una televisione e minacciando di morte un famigliare Se invece B si fosse messo dalla sua parte con leggi e appalti gli garantiva un successo politico, come poi è stato
Tutte le leggi che B ha fatto possono essere lette non solo come leggi ad personam per liberarsi dai propri reati e bloccare indagini e processi ma come tanti aiuti alla mafia. In cambio egli ebbe in Sicilia 61 seggi su 61
E questi idioti che demonizzano poveri senza tetto, sono pronti a giurare adorazione e fedeltà a uno così? A uno ricattato da Provenzano, boss della mafia? O dai Casalesi, clan della camorra? Dai Letizia?
Si rendono minimanente conto dell'aberrazione in cui sono? E con che spirito posso venirsene fuori a sindacare l'operato degli altri quando sostengono un tale criminale, ricattato da criminali che mette lo Stato al loro servizio?
Ciancimino sostiene che la lettera di Provenzano a B era completa. Fu forse la polizia a tagliare l'intestazione? Fu il procuratore Grasso? che per questo silenzio ebbe carriera e onori?
Ma vergognatevi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.07.09 07:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un veloce passaggio sul Blog prima di uscire.
Ho aperto la pagina e ho avuto un tufffo
al cuore,
la prima cosa che ho pensato è stata:
E che xaxxo la vita (la sorte o chiamatela come vi pare) si accanisce all'inverosimile.
Ho pensato a quanto Rudra deve sentirsi SOLO,
affettivamente SOLO.
Dei suoi affetti,della sua famiglia non è rimasto nulla.
Non ho pensato ai soldi per il processo (sicuramente si troveranno) ,ho pensato se potrà
ancora vivere nella sua casa,al suo equilibrio,
ai suoi ricordi.

CHI AVRA' ORA CURA DI LUI ?
E' solo un ragazzo e già sulle sue spalle vi
sono carichi eccessivi per la sua giovane età.


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 07:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

ERRATA CORRIGE .A leggere i vari POST e blog si scopre che la pietas non è più un sentire collettivo o se vogliamo l'opinione prevalente della polis . Ma c'è una pietas partitica che non ha neppure la nobiltà della mediazione politica . L'appartenenza ha sostituito il riconoscimento dell'altro, del diverso . Un' assenza di valori condivisi o di un progetto come sostenevano gli esistenzialisti. Un vuoto che non sarà facile colmare .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 11.07.09 06:40| 
 |
Rispondi al commento

A leggere i vari blog si scopre che la pietas non è più un sentire collettivo o se vogliamo l'opinione prevalente della polis . Ma c'è una pietas partitica che non ha neppure la nobiltà della mediazione politica . L'appartenenza ha sostituito il riconoscimento dell'altro, del diverso . Un' assenza di valori condivisi o di un progetto come sostenevano gli esistenzialisti. Un vuoto che non sarà facile colmare .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 11.07.09 06:36| 
 |
Rispondi al commento


Caro Ed ho scoperto qualcosa di davvero importante cioe' come vedere e sputtanare all'istante chi ha copiato un pezzo di giornale di una canzone e riportarlo su un Blog e viceversa o altro.

"La PROVA" della farina del tuo sacco si attua cosi'copi ed incolli sulla barra dell'indirizzo il testo di un commento senza www di un Blog di un libro e scopri chi l'ha stampato sul un altro sito un libro compiendo il copyright infrengement o frode del copyright anche in caso di canzoni.

Uso Mozzilla 3.5

Fantastico prova ..e provate anche voi !!!!!!!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 11.07.09 04:04| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non è l'unico male di questo paese,

è solo il "premier" di questo paese !

===============================

Forse in questa frase c'è il nocciolo del problema che ci affligge.

Stando così le cose, ne vedo sempre più lontana la risoluzione.

Buona notte.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Ora che la pagliacciata del G8 è terminato.. perchè non danno gli alloggi che ha costruito per la gente in tenda?
Il nano si è vantato di aver costruito a tempo di record 1200 stanze dentro la caserma di coppito
.. bene ora li dasse a quella povera gente.
anzi li diamo noi.. perchè sono nostri costruiti con i nostri soldi...
Facciamo un'appello per dare gli alloggi.. almeno 1200 persone per un po dormiranno un po meglio

franco f. Commentatore certificato 11.07.09 03:10| 
 |
Rispondi al commento

OT (chiedo scusa)

Passato il trionfale G8...
nel silenzio più assoluto...

sssshhhhhhhh...

si torna al NUCLEARE!
EVVAI!
Che botta di energia!

Tanto le scorie se le beccano altri...
Urca... che ridere!

Nottissima.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 11.07.09 03:10| 
 |
Rispondi al commento

"Obama evita la trappola Berlusconi, loda il presidente della Repubblica Napolitano e sorvola sugli scanadali di Berlusconi". È l'update dall'Aquila del settimanale americano Time.
-------------------------
Se è così è plausibile visto che lo scontro istituzionale sembra all'orizzonte.
Chissà che Obama abbia risvegliato dal letargo morfeo ?
Il problema semmai è : tra il "bello addormentato" e "il buffone" c'è inevitabilmente da schierarsi ?
O si tratta di attendere le inevitabili macerie di uno scontro insulso tenendosi aggrappati ai valori fondanti scritti nella costituzione ?

Io una spintarella al castello di carte istituzionale la darei volentieri.
Verrebbero giù cinquant'anni di ipocrisie costruite per seppellire la costituzione e farne un testo morto.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 02:18| 
 |
Rispondi al commento

"Qualunque cosa accada sui tempi della ripresa – ha spiegato Strauss-Kahn – la disoccupazione aumenterà nel 2010 e forse nel 2011, dipende dai Paesi". Il direttore generale del Fmi ha detto che questo accade a causa dei ritardi con cui la crisi si ripercuote sul mercato del lavoro rispetto all'andamento del Pil. "Il picco - ha osservato - può ritardare fino ad un anno". Pertanto, ha concluso Strauss-Kahn, "anche con la ripresa, se non si approntano sforzi energici contro la disoccupazione potremmo essere incapaci di affrontarne gli effetti".
----------
No comment.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Circa tre sere che parlo con persone di buona volontà, votano centro sinistra, sono veramente persone per bene, a modo, corrette e moralmene ineccepibili !
Esito del questionario da me sottoposto a tutti loro:
Cogne batte Aldrovandi 12-0
C'è qualcosa che non va in questo paese, e non è Berlusconi, almeno non è solo lui.

orlando malito Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 01:31| 
 |
Rispondi al commento

...e per tutti gli insonni
non prendete pillole, coltivate la passiflora, anche in un vaso sul balcone va bene. a luglio raccogliete le foglie e fatele seccare. fatene infusi prima di dormire. sonno naturale assicurato.
se la coltivate in giardino farà anche fiori bellissimi e frutti buoni da mangiare (solo i semini dentro, la buccia si butta)

good night!

liliana g., roma Commentatore certificato 11.07.09 01:25| 
 |
Rispondi al commento

"il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha pregato l'ambasciatore italiano a Washington, Gianni Castellaneta, di ringraziare le autorita' italiane, il popolo italiano, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per la ''splendida accoglienza e organizzazione'' e di riferire al premier di ''continuare a lavorare'' con lui con ''intensita' ed efficacia'' sui temi trattati in questi giorni."

Nuovo scoop Del Guardian:
Il presidente Obama è stato plagiato da alcune agenti al soldo di Berlusconi,
travestite da veline di Striscia la Notizia si sono infiltrate nottetempo nella residenza del presidente, dopo aver neutralizzato la consorte sono ricorse ad un condizionamento mentale che ha costretto Obama a pronunciare quelle parole.

DVD con immagini esclusive del fattaccio e la prova che il mostro di Lochness si è mangiato Elvis Presley.

(Noi del Guardian semo forti, Signorini ci fai una sega!)

Campionato mondiale di Cialtroneria.
1° classificato il Guardian
2. classificato la Bellandi col video di youtube su Berlusconi che si mette le dita nel naso.
(siamo alla frutta)

Obi Wan Per Hobby 11.07.09 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che avevo detto?
Che le risposte alle tante domande sarebbero arrivate subito dopo la chiusura sel G8.

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/ciancimino-berlusconi/ciancimino-berlusconi/ciancimino-berlusconi.html

"La lettera sarebbe stata consegnata a Massimo Ciancimino da Pino Lipari, uomo di fiducia di Bernardo Provenzano. Il messaggio, secondo quanto racconta il figlio dell'ex sindaco di Palermo, lo avrebbe ricevuto nella villa a San Vito Lo Capo di proprietà di Lipari, e in quella occasione sarebbe stato presente anche Provenzano.
Massimo Ciancimino non ricorda con precisione la data in cui avvenne la consegna. Ma sottolinea, invece, che il messaggio era completo, cioè non era tagliato nella prima parte così com'è stato trovato dai carabinieri durante una perquisizione. Il foglio di carta, infatti, è strappato a metà e in questo modo i pm lo hanno mostrato a Ciancimino."

==========================

Ora c'è da chiedersi:
- chi è la "talpa" che ha tenuto nascosta la lettera,
- chi l'ha privata della prima parte
- chi, ora, ha deciso di renderla pubblica.

Infine: perchè?

Noi, semplici giudici di letture, possiamo dedurre che:
- Berlusconi, senza alcun dubbio, sia un uomo messo nella condizioe di governare dalla mafia,
- che i suoi "capitali" iniziali altro non siano che somme messegli a disposizione dalla mafia.

Ora non ci resta che chiederci: perchè la mafia, che lo tiene al guinzaglio, ora decide di liberarsene?

Perchè non ha saputo portare a termine ciò che gli era stato imposto?

E "che cosa gli era stato imposto" che lui non ha saputo portare a termine?

Quali erano le "mire" della mafia?

Che cosa "rappresentiamo" noi, in tutta la vicenda?

Spero un giorno di saperlo, anche per non dover morire con questo "atroce dubbio".

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.09 01:19| 
 |
Rispondi al commento

***

Potete versare i vostri contibuti sul conto corrente aperto presso Banca Etica,

IBAN: IT61R0501812100000000128988 BIC: CCRTIT2T84A intestato a: "PER RUDRA BIANZINO".

.
.
.
Io, per questo giro PASSO.

'notte al BLOG


E adesso che è finita questa puttanata del G7.5,che fine faranno quegli appartamenti "quasi faraonici"pagati da noi che hanno ospitato questa massa di maiali,rottinculo,leccaculo,ladri,mafiosi,ruffiani,troie,zokkole?
Alla faccia dei terremotati che non hanno neanche più le lacrime x piangere...

Alan Ford (ottoetti), Mantova Commentatore certificato 11.07.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nano di merda... schioccati mezzo chilo di uranio su per il culo te e gli scagnozzi di Impregilo!!!!

Aldo Ricca 11.07.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento

...LA CANAPA E' ENERGIA ALTERNATIVA E RISOLVEREBBE L'80% DEI NOSTRI PROBLEMI E LORO LO SANNO ED E' PER QUELLO CHE PUNISCONO IN MANIERA ESTREMA ANCHE UN PICCOLO COLTIVATORE...CMQ NON SANNO CHE I FIORI D'ORTICA SONO OTTIMI SURROGATI DELLA MARIA (PER CHI LA VUOLE FUMARE)(ULTIMA COSA DA FARE AL RIGUARDO...)...E I SEMI DI CANAPA TRA L'ALTRO NON E' PROIBITO VENDERLI PERCHE' I SEMI LI COMPRANO SOLO I COLLEZIONISTI PER DARLI DA MANGIARE ALL'UCCELLINO...ANDATE A CAGARE ROTHSHILDS,ROCKFELLER,AGNELLI E LE ALTRE 10 FAMIGLIE CHE GOVERNANO IL SISTEMA GLOBALIZZATO...DOVRANNO INVENTARSI DEGLI ALIENI INVASORI PER POTERCI SOTTOMETTERE GLOBALMENTE AL LORO CONTROLLO ??? NON SIAMO DEI ROBOT COME LORO VORREBBERO CHE FOSSIMO...NON LO SAREMO E NON LO DIVENTEREMO MAI!!!


Per la serie: "A do cojo cojo"

http://www.youtube.com/watch?v=MjsySGamJ-8&NR=1

Prego notare la spilla. Anche lei!?!

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:38| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno la deve pur dire la verità
---------------------------------------------------
ATTENTI AL MATTO!!!

ermanno m, roma Commentatore certificato 11.07.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte queste strane storie che troppo spesso accadono nel nostro paese, rappresentano perfettamente il grande paradosso che abbiamo nel nostro complicatissimo sistema giudiziario…..da una parte, abbiamo dei personaggi che, nonostante siano già stati riconosciuti da un tribunale, colpevoli di reati molto più gravi che quello di possedere un po’ di erba da fumare….che se la passano tranquillamente liscia senza neanche conoscere lontanamente che cosa voglia dire finire in galera….. poi però evidentemente “per compensare” abbiamo tantissimi casi veramente inverosimili spesso sconosciuti ai più dove, ci sono dei personaggi normalissimi, tranquillissimi che, proprio per questo motivo, sicuramente neanche avevano mai messo in preventivo che un bel giorno, nella loro vita, si sarebbero potuti ritrovare nella trementda situazione d’essere trattati come dei pericolosissimi criminali…. che, proprio per il tremendo shock che in quei casi, inevitabilmente si subisce, quando ne riescono a venir fuori “se ne vengono fuori vivi” la loro vita è oramai praticamente devastata per sempre….. io penso che sia una di quelle esperienze da non augurare mai a nessuno!

ps; “tranne a quelli che, con l’indifferenza più totale, la fanno ingiustamente fare a famiglie come questa!!!

daniele alfieto, milano Commentatore certificato 11.07.09 00:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
Non si tratta di uno scoop, le prove circolano in rete già da un bel pò!!!


vedere per credere :

http://www.youtube.com/watch?v=bswAa0T6LZ0

manuela bellandi

=========================================

Davvero illuminante! Finalmente ho capito perchè i membri del suo partito restano attaccati alla poltrona! :-)

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.07.09 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA)- MILANO, 10 LUG - Il sindaco di Milano, Moratti,ha inviato al Prefetto Lombardi,una proposta di ordinanza che vieta le bevande alcoliche ai minori di 16 anni. E' possibile grazie ai nuovi poteri conferiti ai sindaci dal decreto Maroni. La sanzione per i trasgressori, sentita la Giunta, sara' fissata in 500 euro.

Niente alcool, niente canne: merdaset e rai sono più che sufficienti

fran cesca Commentatore certificato 11.07.09 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro unico datore di lavoro è la:
Multinazionale
Anonima
Finanziamenti
Italiani
Autogestiti

Alan Ford (ottoetti), Mantova Commentatore certificato 11.07.09 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente la Stevia è un concorrente per l'industria dello zucchero, dato che non è calorica e può facilmente essere coltivata, come il basilico, da chiunque per uso personale. L'Afssa ha raccomandato in un recente rapporto una diminuzione del 25% nel consumo quotidiano di zucchero, responsabile, almeno in parte, del sovrappeso che affligge, secondo alcune stime, A 19% dei bambini.
E’ meglio trovare i glucidi negli zuccheri lenti, che si digeriscono e si assimilano lentamente, favorendo l'aumento regolare e la stabilizzazione del tasso di glucosio nel sangue. Secondo i sostenitori della Stevia, questa pianta, diversamente dallo zucchero, presenta dei vantaggi per la salute, come ad esempio la regolazione del diabete e dell'ipoglicemia, a condizione di un consumo sufficiente di zuccheri lenti che la Stevia non rimpiazza, permettendo però di soddisfare il nostro fabbisogno profondo, e difficilmente eludibile, di zucchero.

Una pianta per uso industriale?
La questione non si può ridurre tuttavia all'opposizione tra gli zuccherifici chimici "grandi e cattivi" e i "piccoli” produttori di Stevia, perché nei paesi in cui la Stevia è entrata nel mercato a pieno titolo, è diventata un prodotto industriale come tutti gli altri. Così ad esempio nel 1970 il Giappone ha bandito l'uso degli edulcoranti artificiali (aspartame e saccarina) per motivi sanitari e nello stesso momento un consorzio giapponese metteva a punto un metodo per l'estrazione dei glucosidi della Stevia. Lo Stato giapponese ha allora autorizzato l'estratto di Stevia come dolcificante alimentare e in questo paese l'estratto è ormai presente in una grande quantità di prodotti agro-alimentarí: dalla salsa di soia alle bevande gassate, dalla gomma da masticare alle focacce e ai dolci di riso.

Se si vuole consumare la Stevia in Europa, dunque, il mezzo più sicuro per sfuggire alla logica industriale è di coltivarsela da soli: le foglie si possono consumare così come sono, al naturale!

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Stevia è una concorrente diretta dei dolcificanti di sintesi poiché come questi non contiene calorie e ha un grande potere dolcificante. Anzi sembra che la Stevia non presenti rischi per la salute. La questione del possibile effetto cancerogeno dei dolcificanti di sintesi è stata più volte sollevata. 7000 reclami contro l'aspartame sono stati inviati tra il 1982 e 1995 alla Food and Drug Administration (FDA) americana, mentre nessun reclamo è mai stato registrato finora sulla Stevia.
Non esiste alcuno studio sulla salute degli Indiani Guaranì che abbia sollevato dubbi riguardo ai possibili effetti negativi del loro consumo quotidiano di 10 caraffe di màte dolcificato con la Stevia. Può essere la Stevia oggetto di censura? Negli Stati Uniti nel 1991 la FDA aveva proibito l'uso della Stevia come additivo alimentare e ne aveva vietata l'importazione. Sotto la pressione di consumatori e produttori, la FDA ha accettato nel 1995 di autorizzare la vendita della Stevia a titolo di "complemento alimentare", ma la sua commercializzazione come dolcificante è tuttora vietata.

La commercializzazione della Stevia è autorizzata in Giappone e nei paesi dell'America Latina dove gli studi necessari a consentire l'immissione sul mercato hanno determinato la sua innocuità. E governo canadese sta sviluppando attualmente un programma scientifico per incoraggiare la produzione della Stevia.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho inserito l'appello e il banner sul blog personale,nel più breve tempo possibile gli amici Freedom aiuteranno il povero Rudra.

Affinchè sia fatta chiarezza e giustizia,alla memoria di tutti i suoi familiari,sperando che gli possa servire per il suo futuro.

Un abbraccio a lui e agli amici che in questo momento se ne fanno carico.

ivo serentha, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una piccola erbacea arbustiva perenne della famiglia dei crisantemi, nativa delle montagne fra Paraguay e Brasile.
Ha una straordinaria capacità dolcificante: nella sua forma naturale è circa 10/15 volte più dolce del normale zucchero da tavola.
Nella sua forma più comune di polvere bianca, estratta dalle foglie della pianta, arriva ad essere dalle 70 alle 400 volte più dolce dello zucchero, pertanto è il dolcificante naturale più potente.
Una sola fogliolina fresca sprigiona al palato, dopo qualche istante, una fortissima sensazione dolce, e resta alla fine un lieve retrogusto di liquirizia.
**
La Stevia , molto popolare in America Latina e in Asia, non può essere commercializzata in Europa; non essendoci infatti mai stati dei consumi significativi di essa all'interno dell'Unione Europea, è considerata fuori legge.
Le decisioni della Commissione Europea sono particolarmente chiare: la Stevia , "pianta e foglie secche", non può essere messa sul mercato come “alimento o ingrediente alimentare" o come edulcorante - ma nulla ne vieta la commercializzazione come pianta ornamentale.

***

Provata a trovarla se ci riuscite...

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E basta. Coltivare piantine di marijuana è reato esattamente come massacrare un ragazzo di 18 anni, sparare da una parte all'altra dell'autostrada, essere collusi con la mafia, etc. Chi lo fa se ne deve assumere la responsabilità senza cercare solidarietà per le proprie c.....te o urlare allo Stato mostro, ai carcerieri, ai carnefici. Anche Moroni, Cagliari dopo aver rubato a man bassa una volta scoperti hanno urlato queste cose. Beppe, è assurdo pensare che siccome i potenti si fanno beffe delle leggi, anzi se le costruiscono ad personam, tutti sono autorizzati a farlo. I nostri sforzi DEVONO essere indirizzati a ricostruire in questo Paese la LEGALITA', l'ETICA, il SENSO DI STATO. La lotta al marciume non si porta avanti sostenendo la muffetta. Ciao, ad maiora

Pippo Lavezza 11.07.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO AI NAVIGANTI..
un pezzo di merda,che si firma, qualcuno la deve pur dire la verità, non vale un cazzo.AFFOSSATELO!!!!
grazie e buona notte a tutti...

ermanno m, roma Commentatore certificato 11.07.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stevia è un dolcificante completamente naturale 300 volte più efficace dello zucchero. Non ha calorie. Va bene per i diabetici, è sana per i bambini e inibisce la formazione della carie. Si mescola facilmente con gli altri edulcoranti e può essere usata per cuocere e cucinare.

******

Però in Europa è proibito coltivarla

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.07.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento

20 miliardi contro la fame
Berlusconi: "Un successo"

Questi figli di puttana vogliono spendere 20 miliardi (soltanto)?

hanno buttato alla finanza di merda 700.000.000.000.000 di dollari E PER COMBATTERE LA FAME SOLO 20 MILIARDI?

VOLETE QUALCOS'ALTRO PER CAPIRE CHI GOVERNA?

LA COSA PIU' COMICA CHE NESSUNO DICE UN CAZZO!


La stevia è una piantina perenne, della stessa famiglia delle margherite, coltivata in Paraguay e Brasile. In Europa è arrivata verso la fine dell'800. È utilizzata dagli indigeni per via delle sue foglie che forniscono un apporto dolcificante concentratissimo, nettamente superiore (sino a 250 volte) a quello del comune zucchero. Le foglie devono essere seccate ma, diversamente dallo zucchero, non hanno potere nutrizionale quindi non contengono calorie. Le popolazioni del Sud America utilizzano questa pianta anche per le sue proprietà curative. Purtroppo in Italia il suo uso diretto è controverso (anche se molti prodotti la contengono); certo la sua diffusione potrebbe minacciare i produttori di dolcificanti. In Svizzera, comunque, si trova in commercio.

*****

Non so se sapete che sono riusciti a dichiarare fuori legge questa pianta. Questo, in un mondo civile, si chiama CRIMINE. Informatevi. Ho un amico che ha fatto di questo un'ossessione, la coltiva da anni e la vende.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è perfezionismo gratuito....canne ...alcol...ed altre faccende non mi sono estranee..

però..cazzo..ogni tanto recuperiamo sana autocritica ..il blog mi sembra un presepe..tutti santi martiri e verginelle testè deflorate !

se in giro ci fossero VERI genitori...presenti...responsabili..accorti... previdenti...severi.....

noi staremmo qui a parlare di droga e alcol ?

mandiamo le fanciulle a scuola vestite come le troie...e se ce le inculano nei cessi....diamo la colpa alla società...

gli adolescenti tornano a casa all'alba ....dopo una notte....DOVE ?...ed i genitori che fanno ?

è facile scassare il cazzo ogni giorno addebitando le responsabilità alla società....
ma la società non siamo noi ?

il problema non è la canna o la birrozza....ma il non saper/voler fare i genitori !!!

rincorriamo la quotidianità...siamo ormai tutti rincoglioniti....non comprendiamo che i giovani desiderano dialogo...una carezza....ma FERMEZZA da parte dei genitori...

ricorrono ad artifici onde recuperare un'oncia di benessere psichico ?....sentore di quanto i genitori siano dei cessi !!!

padri che vivono di campionati di calcio...madri che sculettano e vanno dall'estetista...

e poi si parla di droghe...leggere...forti...etc....ma comunque delle porcherie che denotano quanto fa schifo la famiglia da cui si proviene !!!!!

il vero problema è la canna ...od il degrado della famiglia ?

..cazzo...non dovevo dire la verità !!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 10.07.09 23:48| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo voi cos´é piú pericoloso

Questo?
http://www.youtube.com/watch?v=tCA1bdfCjMI

oppure

Questo?
http://www.youtube.com/watch?v=N-eFV66PL8g&NR=1

A Voi la risposta.

enzo z., germany Commentatore certificato 10.07.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento

buonanotte,domani si lavora, eh si.
ah volevo dire
Can che abbaia non morde pero'
Can che morde puo' fare grrrrrrrrr
notte

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 10.07.09 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Harry Jacob Anslinger (Altoona, 20 maggio 1892 – Altoona, 14 novembre 1975) è stato un funzionario statunitense.

Anslinger studiò al Pennsylvania State College e una volta terminato si sposò con Martha Kind Denniston, nipote di Andrew W. Mellon, Ministro del Tesoro USA e famoso banchiere.

Anslinger cominciò la sua carriera come ispettore del Bureau of Prohibition (Dipartimento della proibizione) occupandosi della repressione del traffico di alcolici durante il Proibizionismo. È proprio negli anni immediatamente successivi alla fine del proibizionismo che Anslinger, a capo dell'FBN, orfano della "vecchia battaglia", dirige le sue attenzioni sulla cannabis. Inizia negli USA una grande campagna di opinione per l'inserimento della marijuana nella lista degli stupefacenti, descritta da Anslinger come: the killer drug, la droga che dà il piacere di uccidere senza motivo.

La campagna dì Anslinger per sensibilizzare l'opinione pubblica sul "pericolo marijuana" avviene attraverso un lavoro intenso e capillare sui mass media. Ad esempio, in un articolo pubblicato sull'American Magazine (luglio 1937), Ansliger descrive il caso di un giovane, normalmente tranquillo, che dopo aver fumato marijuana ammazza a colpi di scure padre, madre, due fratelli e una sorella.

Nel 1937, durante l'audizione al Congresso degli Stati Uniti, Anslinger dichiarò che "ci sono 100.000 fumatori di marijuana negli Stati Uniti, e la maggior parte sono negri, ispanici, filippini ed intrattenitori; la loro musica satanica, jazz e swing, è il risultato dell'uso di marijuana. Il suo uso causa nelle donne bianche un desiderio di ricerca di relazioni sessuali con essi"[1] .

http://it.wikipedia.org/wiki/Harry_Jacob_Anslinger

manuela bellandi Commentatore certificato 10.07.09 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho attraversato in macchina l’Italia nel pomeriggio-sera e per la prima volta da tempo immemorabile ho deciso di ascoltare Zapping, il programma di Radio1 condotto da Aldo Forbice.
Non ha neanche più la necessità di fingersi imparziale come un tempo.
Del resto con quella banda di squadristi che ha come ospiti sarebbe difficile e tanto vale gettare la maschera.


La madonna pellegrina Marina Salomon tutta contrita ci spiegava che per salvare i nostri figli e nipoti bisogna licenziare i dipendenti pubblici e non è mancato l’evergreen dell’attacco all’indulto di Prodi.

Aldo Forbice poi è così peloso ed ipocrita da far diventare sospetta pure la povera Clotilde Reiss [il caso della quale seguo privatamente perché amica di amici], scandalosamente incarcerata a Teheran.

Il Guardian poi veniva descritto come la Pravda, innumerevoli telefonate ed interventi erano dedicati a delegittimare il quotidiano inglese, “i corrispondenti esteri sono giornalisti che non hanno voglia di lavorare e copiano da certi giornali italiani” ha detto un anziano signore, “ecco vedete –ha commentato l’ineffabile conduttore- questa è la dimostrazione che la gente non si fa abbindolare”.

Una cosa sola non è riuscita ad Aldo Forbice… tra i compiti istituzionali che si era dato oggi c’era quello di dover salvare la faccia alla feccia leghista di Matteo Salvini e ha preparato un assist per Livio Caputo, destrissimo editorialista de “Il Giornale” al quale si chiedevano parole assolutorie.
“Ma è davvero così razzista come lo descrivono questo ragazzo?” ha domandato Forbice in attesa della stoccata di Caputo.

Questo per una volta non si è messo l’elmetto: “ma… sai… io Salvini l’ho conosciuto [vediamo che inventa ti dici]… secondo me è uno che è salito troppo in alto senza prima crescere” …e giuro che non suonava assolutorio.
La feccia padana Salvini, che al siciliano Forbice va benissimo, era troppo perfino per Livio Caputo.


Giornalismo partecipativo
GennaroCarotenuto.it

NOTTE...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno la deve pur dire (la verita') 23:11

a Grazià...de monteCREtini ...allora diciamola sta verità !

The Economist, 19.11.08

Nell' immagine: "L'Italia si smaglia". Reddito procapite in Italia (in rosso) rispetto alla media UE (in nero) durante gli scorsi anni, e previsione per il 2009.

Comunque, in maniera molto piú sentita rispetto a gran parte degli altri paesi ricchi, i problemi dell'Italia sono strutturali piú che ciclici. E' ormai una tradizione consolidata il fatto che quando il resto dell'Unione Europea cresce, l'Italia cresca di meno; e quando le economie degli altri paesi UE si contraggono, l'Italia si contrae di piú. Il risultato é che un paese che era una volta largamente ammirato per il suo dinamismo e la sua inventiva sta gradualmente ma inesorabilmente diventando piú povero dei suoi vicini.

Se vogliono invertire la tendenza, gli Italiani devono iniziare a mettere in pratica le riforme che hanno rimandato per una decade o anche piú. Alcuni dei ministri di Berlusconi si rendono conto della loro urgenza. Ma potranno contare sull'aiuto del loro capo quando inizieranno la controffensiva? Berlusconi deve ancora dimostrare di saper imporre una riforma economica. Il suo ruolo nel fiasco dell'Alitalia del 2008, mettendo insieme una cordata per difendere "l'italianitá" della compagnia in fallimento, ha dimostrato che, in sostanza, é un nazionalista, populista ed intervenzionista. Non ci sono molte possibilitá che questo cambi nel 2009.

http://chediconodinoi.blogspot.com/2008/11/lo-stesso-vecchio-silvio.html


...eppure, è inutile leggo e rileggo non vedo scritto il nome di Di Pietro!

SOLO TE SEI IL COGLIONE ...CHE LO LEGGE !
perchè sei ITALIOTA COGLIONE BERLUSCHINO !!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 10.07.09 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Strano i black block hanno snobbato il G8....
e come mai?

fran cesca Commentatore certificato 10.07.09 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente terromotato non cerca più casa, ora vuole vivere in tenda, basta sia al centro della tendopoli. Ekkekkazzo ogni tre minuti cambia idea.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E che importanza ha chi l'ha scritta,la poesia e' di chi la legge... ( il postino )
Ed e' certo che solo un pazza puo' imnnamorarsi di un pazzo...
Sera splendida signora.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 10.07.09 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Canapa & Energia

"Come fa una pianta ad essere fuori legge??? "

http://www.youtube.com/watch?v=-8RPWEsIKHA


buonasera


La Segretaria della lega pescata con chili di coca.

Berlusconi che ha l´amichetto spacciatore.

Molti parlamentari ne fanno uso.

E se la prendono con chi ogni tanto si fa la cannetta.

VIVA L´ITALIA.

enzo z., germany Commentatore certificato 10.07.09 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso ci si mette anche il nucleare.
L'altro giorno a radio padania la radio degli IDIOTI dicevano i conduttori a turno:
Adesso vediamo chi si opporrà al nucleare.
A me personalmente l'arroganza quando viene da un parlamentare (nostro dipendente) è una cosa che mi fa incazzare tanto che mi stanno girando le palle alla grande, se mi capita un leghista del cazzo a tiro le sue palle si dovranno per forza scontrare con le mie scarpe !
Castelli perchè non vieni dalle mie parti che ti spiego dove vi dovete mettere il vostro nucleare di merda, stronzi siete la feccia del nord, e quelli che vi votano sono uguali a voi razza di vipere idioti !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Sto G7.5 è stata una sorta di scampagnata. Non è servito a un cazzo se non a fare sollazzare le panze dei grandi di cibo italiano.
Non sapendo di che cazzo parlare - dato che non si è deciso un cazzo - i tiggì parlano solo del contorno assolutamente inutile che riguarda le first lady e i tiri di pallone a canestro di obama. Ma andate affaculo va!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:15| 
 |
Rispondi al commento

ODIO OPPOSTO AMORE OPPOSTO NUCLEARE OPPOSTO SCORIE.....e D'IO BIMBO???????OKKIO!!!!!!!

Pierino Mitex Commentatore certificato 10.07.09 23:15| 
 |
Rispondi al commento

ore 11 – Berlusconi promette che non solo verserà all’Africa i soldi promessi ma gli manderà anche dieci fighe a parziale risarcimento danni (a bono u2 piace questo elemento). Fra una risata e l’altra i lavori procedono spediti provocando il lutto di gran parte della stampa internazionale, costretta a buttare prime pagine geniali impregnate di titoli sulla caduta di Berlusconi sulla topa con tanto di vignette degne del miglior Forattini. Obama rompe l’etichetta e si gratta le natiche in mondovisione, mente le first lady vengono accompagnate dalla Carfagna e la Gelmini a visitare un altro rudere: il Parlamento. “Però, in Italia, che popò di guide turistiche che hanno!” esclama Michelle Obama rompendo l’etichetta e dando alla Carfagna ben dieci euro di mancia per la gioia dei twitter di tutte le redazioni italiane, che si riempiono di battute a doppio senso nel giro di 124 secondi.


ore 13 – Si pranza! Per avvicinare i potenti della terra alla povera popolazione abruzzese martoriata dal sisma, il pranzo sarà servito in una tenda appositamente costruita in 4 ore, tenuta da stecche di oro zeccchino per un tendone trasparente, per far sì che gli sfollati si sentano partecipi del luculliano pranzo, però guardando da fuori. George Clooney inizia le riprese di Ocean Tot riempiendo l’Aquila di cineprese, fili, attori famosi e casse di Martini. Obama rompe le etichete chiedendogli l’autografo e la stampa internazionale, stufa di attendere le foto di Zappaddu, si scaglia contro di lui accusandolo di non aver dato contro Berlusconi come tutte le persone di buon senso avrebbero voluto. Obama si scusa dicendo che Berlusconi, in cambio di una critica positiva, gli avrebbe offerto la figurina di Kakà, l’unica che gli serviva per completare l’album Panini. Ma la scusa non convince George Clooney, che dichiara l’intenzione di girare un film anche su questo.


GIORNALETTISMO

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Immobile Commerciale in vendita a L'Aquila - Località: Centro Storico
Data annuncio: 30/03/2009 € 180.000
Adiacente Piazza Fontesecco, locale al piano terra con ingresso indipendente di 95mq ca. Ristrutturazione personalizzata con possibilità di sgravi. Ottimo come studio professionale o attività ricettiva (Pub, Pizzeria, Ristorante).

*****

Questo lo trovo ottimo, in più se cambia idea può aprire una pizzeria.

http://www.cambiocasa.it/case_it/annuncio_immobiliare.aspx/175338_Immobile%20Commerciale_V_L'Aquila?src=nikos

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 23:11| 
 |
Rispondi al commento

L' Aquila:appartamenti di nuova costruzione composti da:salone,cucinotto, due camere, bagno, giardino, posto auto coperto, riscaldamento autonomo, no condominio. € 100.000/00
Cucina: Cucinotto Terrazzo: sì Balcone: sì
Piano: su piu' livelli Totale Piani: 2 Box: sì, singolo
Giardino: Privato Stato: Nuovo/In costruzione

http://www.immobiliare.it/7939158-Appartamento-in-vendita-L_Aquila.html

***

Ma lo vuole in affitto o lo vuole acquistare? Sempre approssimativi eh?....

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Quando sono stati condannati i poliziotti che hanno ammazzato senza pietà Federico Aldrovandi, il mio pensiero è andato subito anche ad Aldo Bianzino. Cazzo, mi dspiace da morire che la Sua signora ci abbia lasciati. Finalmente Aldo e Roberta adesso troveranno Pace e Giustizia nel Regno di Dio.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento

SSssssssSSSSSSSsssssss!!!!!!!

Un minuto di silenzio! Prego!

"Nuntio vobis gaudium magnum"

Pare che Sirvio , a causa di quel BRUTTO Torcicollo che lo attanaglia da tempo immemorabile, si conceda 2 settimane SABBATICHE, nella Villa di Paraggi.

PS
Che sia L' INCIPIT?
Chi lo sostituirà?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questa Italia di scandali ,imbrogli,di cordate e via dicendo un certo Salvatore Scognamiglio di 40 anni é stato condannato a 3( dico tre) anni di reclusione, come dire carcere, per aver rubato un pacco di Wafers del valore di euro 1,19 centesimi.
Salute a tutti.

Renato Pasquale 10.07.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento

il bonifico l'ho fatto, ora cerco casa per il nano:

http://www.trova-casa.net/annunci/TC-1164155.htm
Splendida struttura storica semindipendente su 3 livelli per un totale di 350 mq. che include 3 grandi cantine ,un'ampio terrazzo e 500 mq di terreno.la parte abitabile e' composta da 1 cucina 1 soggiorno 1 bagno e 3 camere da letto.La casa è in buone condizioni.il soffitto e la terrazza sono state accuratamente ristrutturate mantenendo l acaratteristica in pietra.
RIF:ABANCO9634

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 22:54| 
 |
Rispondi al commento

LA CANAPA
UNA RISORSA PULITA
PER UN'ECONOMIA SOSTENIBILE

Si parla sempre molto di ambiente, ma se ne parla anche molto a sproposito.
Infatti, nonostante i tanti dibattiti, quando c'è una possibilità di sostituire il petrolio con materie prime naturali e rinnovabili, nessuno se ne accorge (così come nessuno si è mai accorto del più grande sperpero di risorse energetiche della Storia, quello del metano).
Certo, è molto difficile oggi immaginare un'economia sviluppata che possa fare a meno del petrolio, dei milioni di alberi abbattuti ogni anno per fare la carta, e dei prodotti dell'industria chimica.
Ed è altrettanto difficile immaginare una società affluente senza le montagne di rifiuti, l'inquinamento e gli altri danni all'ambiente a cui siamo da tempo abituati.
Eppure una concreta e fondata speranza esiste: questa speranza ci viene dalla canapa.
Con le materie prime della canapa si possono produrre, in modo pulito ed economicamente conveniente, tessuti, carta, plastiche, vernici, combustibili, materiali per l'edilizia ed anche un olio alimentare di altissime qualità.
La canapa è stata, tra le specie coltivate, una delle poche conosciute fin dall'antichità sia in Oriente che in Occidente.
In Cina essa era usata fin dalla preistoria per fabbricare corde e tessuti, e più di 2000 anni fa è servita per fabbricare il primo foglio di carta.
Nel Mediterraneo già i Fenici usavano vele di canapa per le loro imbarcazioni.
E nella Pianura Padana la canapa è stata coltivata per la fibra tessile fin dall'epoca romana.
Ma quali sono le materie prime della canapa, e quali prodotti se ne possono ottenere?

Segue
http://www.usidellacanapa.it/canapa/risorsa.html

Buonanotte!

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Ecco del rosmarino; è per memoria.
Non ti scordare, amore;
e qui le viole, per i tuoi pensieri.
Ecco per te il finocchio, e le verbene,
e la ruta, ed un poco anche per me:
la possiamo chiamare l'erba grazia
della domenica; ma la tua ruta
devi portarla addosso in altro modo...
Ecco una margherita... E le violette
ti vorrei dare, ma appassiron tutte

liliana g., roma Commentatore certificato 10.07.09 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo scoop Del Guardian:

Berlusconi si mette le dita nel naso


Obi Wan Per Hobby 10^.07^.09^ 19:^39

*************************************

ERRORE!!!!

Non si tratta di uno scoop, le prove circolano in rete già da un bel pò!!!


vedere per credere :

http://www.youtube.com/watch?v=bswAa0T6LZ0


mi sento male a sentire cose cosi!
Che societa'..che sistema rotto..che ingiustizie ontro la gente che ha perso tutto!
Vergogna esiste solo nella gente che crede nei principi ma non crediamo che possa esistere nel governo.
Rimane solo una cosa da fare ...credere in se stessi...non illudersi che qualcuno ti aiutera'..io ho mangiato polenta per 2 settimane perche non avevo piu soldi nonostante i soldi che devo ridare...colpa del mafioso di zona che mi ha strozzato in tutti i modi.
Ma io resisto ...
Aiutate questa povera donna se ne avete le capacità.

John B., Acquaviva P. Commentatore certificato 10.07.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Ok mi pare di capire che a qualcuno piace far uso di questa roba .

na canna ogni tanto non fa male !
na canna al giorno preoccupa !
due canne al giorno rincoglioniscono !
tre canne al giorno fanno credere che si possa vivere senza lavorare vivendo in armonia con il prossimo .

Liberalizzare si potrebbe...... è la materia prima che manca!

saluti .

David Try Commentatore certificato 10.07.09 22:48| 
 |
Rispondi al commento

non c'è che dire che viviamo sotto pura legge fatta solo per chi è di parte...solo e nient'altro per loro..a loro è concesso tutto, noi che che per sopravvivere ci riduciamo ai "tremendisssssimi" furti di una scatoletta di tonno e veniamo pure presi perchè incapaci di rubare, foto e carcere...

Luciano B., Verona Commentatore certificato 10.07.09 22:38| 
 |
Rispondi al commento

A SILVIO ,chi si loda si sbroda.
con affetto:VAFFANCULO

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:37| 
 |
Rispondi al commento

PER I BEN-PENSANTI? PER TUTTI E PER NESSUNO

Sotto la spinta del primo ministro olandese Jan Peter Balkenende, una commissione governativa ha suggerito di creare un elenco unico di sostanze stupefacenti al posto dei due attuali per droghe 'leggere' e 'pesanti'. Inoltre, la commissione chiede che la vendita di cannabis nei coffee shop sia limitata ai soli residenti, con l'evidente scopo di evitare il 'turismo dello sballo'. (1) Le raccomandazioni della commissione non sono inaspettate. Oltre a rispecchiare il programma elettorale conservatore di Balkenende (partito Cristiano democratico), esse rispondono ai numerosi scontri diplomatici che la politica di 'tolleranza' olandese aveva attirato, soprattutto dai Paesi confinanti. E' del tutto scontato che se la vendita legale di cannabis e' permessa in una sola citta' europea, li' vi si riversino orde di turisti provenienti da Paesi dove tale pratica e' punita con il carcere. Se le raccomandazioni della commissione fossero accolte, quindi, la vendita di cannabis rimarrebbe legale e controllata, ma sarebbe limitata ai soli cittadini olandesi.
Per Carlo Giovanardi, si tratta pero' di una svolta epocale, il colpo di grazia all'antiproibizionismo e alle politiche di tolleranza. E c'e' da comprenderlo. Mentre nelle Americhe un numero crescente di Paesi depenalizza il consumo e il possesso personale di droghe, e il dibattito sul fallimento della guerra alla droga sembra aver preso ormai il sopravvento –tanto che si parla di legalizzazione della cannabis addirittura ai piu' alti livelli dell'Amministrazione statunitense- il sempre piu' ultimo giapponese Giovanardi e' alla disperata di ricerca di segnali confortanti sulla sua rigidissima politica repressiva e proibizionista. Se a questo si aggiunge che il consumo di cannabis fra i giovani italiani continua a dilagare dopo sei anni in cui il sottosegretario ha guidato la politica italiana antidroga, Giovanardi non puo'

CONTINUA

http://www.aduc.it/dyn/salute/comu.php?id=264944


Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 10.07.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Una notizia brutta..
Un gesto con il cuore!
Non voglio disturbare il momento ma, senza la presa di coscienza allargata della stupefacente e feroce truffa della proprietà della moneta, e sua modifica, queste cose e molte altre continueranno e peggioreranno. Mi chiedo quanto dolore servirà ancora prima di destarsi un pò... Di morfei è pieno il globo.

Roberto Vian, Mestre-VE Commentatore certificato 10.07.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Val di Non: la Valle delle Mele.
Val Padana: la Valle delle Pere.....

enrico w., novara Commentatore certificato 10.07.09 22:34| 
 |
Rispondi al commento

il caro Beppe non smette di occuparsi tra problemi nazionali e planetari di "piccoli" (ma grandi e garvi per chi li vive) fatti concreti riportandoci sulla retta via del pragmatismo che sola può garantirci la lucidità di poter proseguire in una lotta degna, comme d'habitude:
GLI SIAMO TUTTI DEBITORI
grazie

ciccio c. Commentatore certificato 10.07.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro è diventato un mondo in cui l'individuo non ha più diritti reali.

Ha sopra di se migliaia, decine anzi centinaia di migliaia di persone che guadagnano tutti sul soffocare le libertà, i diritti e le speranze individuali.

Ad esempio, la notizia sui precari "messi da parte" dalla scuola in cui lavoran da diversi anni (ma non solo loro) in fondo si inserisce in questo "filone" di INUTILITA' e INCAPACITA' DI UNA CLASSE POLITICA IMPOTENTE o MENEFREGHISTA.

I precari chiedono dimissioni Gelmini: "Non poteva far peggio"
Il 15 protesta a Montecitorio: con loro sindacati e opposizione
da:
http://notizie.virgilio.it/notizie/top_news/2009/07_luglio/10/scuola_precari_chiedono_dimissioni_gelmini_non_poteva_far_peggio,19856071.html

Non si è ancora capito a cosa servono ministri di questo tipo ... Non certo al mondo del lavoro e neppure a quello della cultura.

rosario v. Commentatore certificato 10.07.09 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sera ragazzi.
Niente di nuovo sul fronte occidentale???
No, eh?
Ok.

10 luglio 2009
Pamplona, Spagna

Un corredores viene incornato al petto ed al collo da un toro nel corso della quarta encierre della festa di San Fermin.

Jimeno Romero di 27 anni morirà in ospedale per emorragia.


FESTA DEL CAZZO CHE ANDREBBE ABOLITA.
COMUNQUE IL TORO HA FATTO IL SUO DOVERE.
ALLA CATTIVERIA UMANA NON C'E' LIMITE!!!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

LA MOSCA TZÉ TZÉ | Marco Travaglio
G30.000

10 luglio 2009

Nonostante i tanti uccellacci del malaugurio, il G8 dell’Aquila organizzato da Silvio Berlusconi è stato un successo strepitoso che verrà ricordato per secoli nei libri di Storia.

Al Pappone ha evitato le consuete carinerie, rinunciando in extremis – su pressione di Gianni Letta, con la moral suasion del Quirinale – alle previste gare di rutti, al gioco della bottiglia con la Merkel e all’elezione di Mister Chi Ce L’Ha Più Lungo nella suggestiva cornice di Onna.

Nessuna contestazione rilevante, anche perché i celebri black bloc che da aprile si nascondono nelle tende dell’Aquila travestiti da terremotati erano stati precauzionalmente incatenati ai lettini da campo.

L’assenza della first lady Veronica Lario, venuta a mancare all’ultimo momento all’affetto del suo caro, è stata brillantemente compensata dalla presenza di alcuni degni sostituti: Mara Carfagna, Mariastella Gelmini e Bruno Vespa (The First Insect).

Era stata contattata anche Patrizia D’Addario, purtroppo impegnata a Bari in una riunione programmatica del Pdl col ministro Fitto, Giampi Tarantini e la famiglia Matarrese.

Molto apprezzato, dagli altri sette Grandi, l’agile omaggio del nostro premier: un agile libretto con copertina in marmo di Carrara, peso stimato un quintale, comodissimo per infilarlo nel trolley senza imbarcarlo sull’aereo e comunque più leggero di un’opera di James Bondi e della buonanima di Budget Bozzo.

La formula delle conferenze stampa senza domande ha suscitato il più vivo interesse nel colonnello Gheddafi e nel presidente russo Medvedev: il primo era abituato alle conferenze stampa senza giornalisti, il secondo a quelle coi giornalisti morti ammazzati, dunque hanno entrambi ringraziato l’amico Silvio per la simpatica variazione sul tema.

segue sottocommenti

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo perfettamente la Signora, bonifico fatto, sono certa che Grillo e Fo riusciranno a garantire un futuro a suo figlio.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 10.07.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'IPOCRISIA dei Leghisti:
-Parlano di Sicurezza, di Lotta alla droga e poi......

CON OTTO CHILI DI COCAINA, ARRESTATA SEGRETARIA DEL GRUPPO PARLAMENTARE DELLA LEGA NORD!
10/04/2009
Arrestata con 8 chili di cocaina la segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord. L'arresto, avvenuto il 2 aprile scorso all'aereoporto di Lugano, ha coinvolto la dipendente del Parlamento ed un altro uomo.
E' la segretaria del gruppo parlamentare della Lega la donna arrestata insieme ad un uomo lo scorso 2 aprile a Lugano con 8 chili di cocaina in valigia. La Polizia ha scovato la sostanza stupefacente nascosta in vaschette per uso alimentare.Durante la perquisizione delle valigie alle Guardie di Confine non sono sfuggite quelle vaschette avvolte in carta stagnola nascoste in mezzo ai vestiti che si trovavano nelle valigie. Le indagini sono affidate al Procuratore pubblico di Lugano Nicola Raspini. I due provenivano dal Brasile:la coppia aveva raggiunto lo scalo svizzero con un volo proveniente da Zurigo. Non si esclude che abbiano scelto lo scalo ticinese sperando che i controlli fossero meno ferrei che non a Malpensa. Da capire se dovesse rientrare in Italia passando dallo scalo svizzero o se lo stupefacente fosse destinato al mercato italiano o a quello ticinese.
Alcuni sviluppi sulla storia della segretaria leghista arrestata .Si chiama Simona Patrignani, ha 38 anni ed è romana. La "nostra" segretaria aveva con sé, al momento dell'arresto, otto chili di cocaina, pari a 200mila dosi.

PS
E nessuno ne ha parlato..
E sui giornali la notizia non è trapelata .
E questa sarebbe informazione o GOSSIP, signor Scodinzo-Minzolini?
Ha ragione Antonio Di Pietro: La censura è OVUNQUE.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

SUI BEN-PENSANTI PER TUTTI E PER NESSUNO


Rapporto Onu sulle droghe illegali. Continuiamo a farci male

Vincenzo Donvito

E' stato pubblicato il rapporto Onu sulle droghe illegali nel mondo (1). Lo specifico ufficio (Unodc) presieduto per tradizione da un italiano (Antonio Maria Costa, quello in carica) grazie al fatto che il nostro Paese e' fra i maggiori finanziatori di questo organismo, ha fatto il quadro del disastro che le droghe illegali provocano nel mondo. Un bilancio altanelante nel tempo, che ogni anno ha sue caratteristiche con la particolarita' di essere simile a quello di qualche anno precedente e che, molto probabilmente, sara' altrettanto simile a quello degli anni a venire.
Quest'anno ci dicono che i mercati di eroina, cocaina e marijuana ristagnano mentre quello delle droghe sintetiche e' in aumento nei Paesi in via di sviluppo. Con tanto di medaglia all'Iran per essere il Paese che attua i maggiori sequestri di oppio, all'Afghanistan per essere il maggiore produttore di questa sostanza, cosi' come la Colombia per la cocaina. I mercati mondiali piu' grandi sono quelli della marijuana (Nord America, Oceania e Europa occidentale), della cocaina (Nord America e qualche parte dell'Europa occidentale) e dell'eroina (Sud-Est Asiatico e Europa occidentale). Meno chiari i dati sulle droghe sintetiche, che dilagano un po' dovunque con produzione essenzialmente nel sud-est asiatico.
La mappa di una sconfitta che il presidente Unodc portera' al G8 di Trieste il prossimo 27 giugno, riconoscendo che i controlli hanno generato un illecito mercato nero di proporzioni macro-economico che utilizza violenza e corruzione. Tuttavia, per Costa legalizzare la droga per eliminare questa minaccia sarebbe "un errore storico". "Le droghe illegali costituiscono un pericolo per la salute. Ecco perche' la droga e', e deve rimanere, controllata".

CONTINUA QUI
http://droghe.aduc.it/php/articolo.php?id=19734

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 10.07.09 22:23| 
 |
Rispondi al commento

sei DISTORTO nei ragionamenti , con una riga lodi il nano con l'altra sembri che lodi qualcuno che è l'anti-anno ma, ti schieri contro il suo "creatore"

IL CLASSICO COGLIONE ...ITALIOTA ...di quelli che non votano...ma ammirano il nano che "sfonna tutti"!


ndonio desanbasilio

***************

Vede Desani, non credo che lei sia persona meschina, ma dura di comprendonio si !

Io non ammiro nessuno,cerco solo di capire chi è disposto veramente a intraprendere una strada verso il miglioramento .
Se si vuole cambiare si deve essere disposti a larghe vedute ma capaci di focalizzare !

Lei mi sembra più un antiberlusconiano che un rivoluzionario..... in poche parole via berlusconi e scompare anche lei !

Berlusconi non è l'unico male di questo paese , è solo il premier di questo paese !


saluti .

David Try Commentatore certificato 10.07.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Grande" Francesco Cossiga, terzo intellettuale sardo dopo Gramsci ed il cugino Berlinguer, quando rispondendo alla "pompinara" dell'Eliseo che affermava di vergognarsi di essere italiana, il grande Frank rispondeva che siamo noi Italiani ad essere in imbarazzo ad avere come concittadina la suddetta madame, che prima di arrivare ad essere la "first lady" francese, ha collezionato km. di "ucelli" nella sua vagina.....

Er pizzicarolo de Centocelle Commentatore certificato 10.07.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

La fiction del G8
di Pino Corrias

Il G8 è il più grande allestimento di fiction che il palcoscenico del mondo conosca.
Arruola migliaia di comparse armate.
Attiva controlli satellitari, forze navali e aeree.
Isola una porzione geografica del Paese ospitante e la occupa, la perquisisce, la sterilizza.
In quello stesso luogo fa convivere il massimo del segreto (il potere) con il massimo della visibilità mediatica (la tv) in modo che uno illumini l’altro e lo moltiplichi.

Il G8 dilaga come una febbre nei palinsesti di tutte le nostre vite.
Diventa lo spettacolo dei buoni sentimenti e della politica di superficie.
Un grande ballo senza musica, un racconto fiabesco.
Illumina i volti e i corpi di una pattuglia di comandanti in capo (detti Gli Otto Grandi) che convergono con i rispettivi st^a^ff (ognuno un aereo, un servizio di sicurezza, un plotone di esperti) per sorridersi e abbracciarsi in pubblico, e poi ritirarsi in segreto dietro a schiere di uomini armati, porte blindate, a consumare i famosi Summit “dove vengono discussi i grandi problemi del mondo”.
Anzi ponderati.
Mentre le loro mogli, circondate da altrettante telecamere, riflettori, bodyguard, visitano bimbi, consolano ammalati (o terremotati) bevono il tè, ma specialmente fanno shopping, ognuna esibendo una qualità peculiare, la bellezza, il sorriso, il tailleur.

Segue
http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 22:19| 
 |
Rispondi al commento

wuauu.. una storia degna della miseria umana,LA MIA LIBERTA PERSONALE ricorda qualcosa a qualcuno o non esiste neanche piu il pallido ricordo della sua esistenza? anchio pianto erba.. quest'anno visto il tempo bizzarro che ho trovato varie piccole piantine non c'è lan fatta e son seccate ma delle altre aspettano solo di crescere per darmi gioia nell'inverno freddo che verra.. è il solito discorso,tutti sanno che è un giro d'affari e dove girano soldi girano loro.. chi? i maiali..quelle persone che grufolano.. per esperienza personale l'erba è l'ultimo dei problemi che un uomo puo incontrare anzi non è un problema.. come gia detto altre volte,non riesco a capire la miseria di chi accetta di imporre la proibizione su di una scelta personale di un altro individuo. non sono un alcolizzato perche nessuno vieta la vendita dell'alcol.. non fumo due pacchetti di sigarette al giorno perche nessuno vieta la vendita.. non mi faccio dieci caffe al giorno perche in ogni angolo c'è un bar che lo prepara.. e non sono un ciccione perche siamo sommersi di dolci di ogni sorta. MA A CHI LO DICO.. tu viscido prepotente che non sei altro imponi ad un'altra persona di fare o non fare uso di canapa,non hai alcun diritto sulle mie scelte personali fino al momento in cui le stesse non mettano a rischio l'incolumita di cose o persone. se guido sotto l'effetto di un bel cannone d'erba ok sono d'accordo che non va fatto.. MA SE LA SERA DAVANTI A TUTTE QUELLE FACCE IN TV MI FUMO UN CANNONE COLTIVATO DA ME IN SANTA PACE NELLA MIA CASINA..TU ? COSA CAZZO VUOI ? e se un giorno ti presenterai a casa mia e usando la forza mi porterai via dalla mia tranquillita non posso fare altro che augurarti la piu triste delle morti perche una persona che fa cio ha una vita gia abbastanza schifosa..figurati che stati di coscienza puo mai vivere un essere che va in giro a farneticare di proibizioni ed imporre violenza alle persone.. POI SE NE SARO' CAPACE UN GIORNO CERCHERO DI AIUTARVI A RAGIONARE MA SARA DURA...

gabriele de simone Commentatore certificato 10.07.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono chiesto:ma che strane conferenze stampa che fa il nostro pres.del consiglio,nessuno che fa domande, una sorta di show, un "one man show", anzi meglio dire un" one NAN show"

Toni Alamo 10.07.09 22:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Parteciperò volentieri alla sottoscrizione, Solo qualche giorno fa una carissima amica ha avuto una epatite fulminante. Il giorno dopo il suo ricovero è stata sottoposta ad un trapianto di fegato che l'ha restituita alla vita. La sanità, anche se non fa notizia, spesso fa dei miracoli. Ed io oggi sono molto felice...

alberto graziano 10.07.09 22:14| 
 |
Rispondi al commento

z

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:09| 
 |
Rispondi al commento

La cannabis sarebbe molto utile per patologie come la spondilite anchilosante,malatia degenerante.In questo modo si eviterebbero antidolorifici di sintesi,e gastroprottetori(Costano una cifra e non mutuabili),e farmaci biologici.ma se un paziente chiedesse ad un medico un parere,la risposta sarebbe molto vaga.E se si insistesse,con prove scientifiche,sulle proprietà benefiche della cannabis,il dotto risponderebbe:che si stà offendendo la sua intelligenza,e che non c'è nessuna prova scentifica dei benefici della maria.
Saluti

francesco salis 10.07.09 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Forse l'avversione del Gran Merdone incravattato per la canapa, deriva da Allergia, soprattutto alla zona del Collo, o forse,teme che possa provocar Torcicollo, chissa'.....
Mi domando di cosa faccian le Bandane.
'Notte, davvero.

enrico w., novara Commentatore certificato 10.07.09 22:09| 
 |
Rispondi al commento

su la 7 Un eroe Borghese - Giorgio Ambrosoli

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe faro' un bonifico, sono tanto dispiaciuta per Rudra, e' rimasto solo in questa Italia di merda.

Liliana A. Commentatore certificato 10.07.09 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono O.T., ma i livelli di degrado hanno oramai raggiunto livelli non piu' qualificabili e quantificabili. Oggi l'incarnazione della bassezza umana, nella conferenza stampa finale del G8 ha detto che sta cercando casa per Agosto a L'Aquila in quanto vuole seguire i lavori per la costruzione delle case, perchè l'occhio del padrone........
L'OCCHIO DEL PADRONE????????????????????
Gli abbiamo permesso qualsiasi nefandezza, tanto da legittimarlo a sentirsi, in un pubblico consesso, il padrone dell'italia.

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

<

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:03| 
 |
Rispondi al commento

PER I BEN-PENSANTI? PER TUTTI E PER NESSUNO

I titoli sono del tipo "Blitz antidroga e poi rissa nel negozio della canapa". Cosi' le cronache fiorentine presentano l'iniziativa di un consigliere comunale del Pdl, Giovanni Donzelli, che, entrato in un negozio che vende prodotti derivati della canapa, ha cominciato ad accusare i presenti di violare le attuali leggi sulle droghe illegali. Alla fine del concitato confronto, c'e scappato un ceffone: uno dei titolari contro il consigliere. La questione si spostera' nelle aule di tribunale... dove si dibattera' delle azioni e reazioni ma non del motivo politico che ha indotto il nostro consigliere a fare il blitz, perche' in quel negozio non veniva commessa alcuna illegalita'. Non solo, ma la minaccia del consigliere del Pdl che, se reati non venivano commessi lui avrebbe chiesto al suo partito di modificare in Parlamento le attuali norme si' che negozi del genere chiudano subito... la dice lunga sulle intenzioni di Giovanni Donzelli: propria propaganda alle spalle di un commerciante che faceva il proprio lavoro, creandogli danni economici notevoli che -ci auguriamo- saranno oggetto di una specifica richiesta. Cosi' come ci auguriamo che le associazioni di commercianti intervengano in difesa di un loro collega che e' stato aggredito da un rappresentante istituzionale mentre svolgeva la propria legale attivita'. E dal consiglio comunale di cui cui il nostro fa parte, ci aspettiamo una ferma condanna contro la liberta' e il diritto di impresa e di commercio.
Ma, al di la' dell'increscioso fatto di disordine pubblico provocato da un rappresentante istituzionale, rimane un importante gap politico: quello sulle droghe illegali. La questione e' molto seria e variegata, e chi fa affari non sono negozi come quello fiorentino ma la malavita organizzata che il consigliere del Pdl si e' ben guardato dal prendere in considerazione nella propria politica antidroga.

CONTINUA QUI
http://www.aduc.it/dyn/salute/comu.php?id=264143

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 10.07.09 22:01| 
 |
Rispondi al commento

GRillo...non versero' mai piu' una lira in nessuna tua campagna sino a quando non darai risposta per la onlus che sta' RUBANDO il microscopio alla ricerca IMBAVAGLIATA di Montanari e della Gatti.
Se i miei soldi devono finire ALTROVE, preferisco tenermeli in tasca.
Una onlus invece di mantenere il ragazzo africano si spendeva i soldi in MERCEDES E FERRARI, quella di Stefano lo ha fregato e adesso cerca di sorrtargli il micrsoscopio...mi sono STUFATO, non ho piu' fiducia in nessuno, adesso o fai un post che prenda posizione sul discorso RICERCA IMBAVAGLIATA e 2° RAPIMENTO del microscopio o al diavolo le donazioni.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 22:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C'e' chi si sollazza con la coca.
Chi con la Maria.
C'e' chi si ubriaca.
Altri hanno il G8.
Alcuni il G5.
...G14.
...G20.

Saro' all'antica, ma ancora mi diverto solo con il G.

Punto.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 10.07.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

francesco pace

vuoi spiegare agli italiani l'uso terapeutico della cannabis, ad un popolo che si fa incantare da un vecchio schifoso pitturato e incerato come una vecchia zoccola (con rispetto a queste)?

al massimo possono capire le istruzioni per diventare tronista o velina, a loro scelta

roby c Commentatore certificato 10.07.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFF Topic di clima.

In un comunicato i COBAS prendono le distanze dall'atteggiamento dei FEDERALI di FILCEM-CGIL che assieme ai Padroni di ENEL ed ASSOCARBONI hanno attaccato Greenpeace sui giornali italiani.

Brindisi, 9 lug. (Adnkronos) -

La Confederazione Cobas di Brindisi ritiene ''positiva l'iniziativa realizzata da Greenpeace nella centrale di Cerano, unitamente alle altre azioni in Italia.

Queste azioni volevano ottenere il risultato di attirare l'attenzione della opinione pubblica internazionale sul problema dell'ambiente e dei cambiamenti climatici, con una piattaforma di richieste a sostegno della vita del pianeta per niente scandalosa, anzi.

La Confederazione Cobas di Brindisi, convinta sostenitrice della necessita' di difendere con azioni concrete ambiente e occupazione - prosegue la nota firmata da Roberto Aprile - portera' i problemi ambientali del territorio insieme a quelli per il lavoro e contro la precarieta', la solidarieta' per i fratelli terremotati, alla manifestazione nazionale contro il G8 a L'Aquila che si svolgera' venerdi' 10 Luglio''.

Denominata marcia della solidarieta' si snodera' per 10 chilometri dalla stazione di Paganica al centro di L'Aquila, ai giardini pubblici. ''Anche a Brindisi - continuano I Cobas - la azione di Greenpeace ha avuto delle reazioni ma quello che non comprendiamo sono le reazioni di alcune organizzaizoni sindacali e della Rsu di Cerano.

Secondo il nostro punto di vista erano assolutamente fuori luogo e sono sembrate piu' una difesa d'ufficio dell'Enel che altro.

Possiamo tranquillamente affermare che sono stati pochissimi gli operai che hanno risposto all'invito dell'Enel a protestare contro la azione di Greenpeace.
Centinaia di lavoratori hanno risposto di no perche' conoscono gli impianti e, a differenza di molti sindacalisti di Cerano, chiedono miglioramenti veri dell'ambiente di lavoro.

segue nei sottocommenti


Ma come si fa a rimanere seri davanti ad un commento come quello di merdacciaaa ???

http://www.youtube.com/watch?v=8BhsZ79TmAE&feature=related

:-))))

Spider B. Commentatore certificato 10.07.09 21:51| 
 |
Rispondi al commento

per quelli che buttano merda sulla cannabis:
se si va in oriente, cioe' dove la cannabis e' conosciuta da millenni ed e' una parte della loro cultura, un po' come e' per noi il vino, usano la cannabis un po' per tutto: per lavorare, gli toglie la fatica, per dormire, li aiuta a prendere sonno, per mangiare, aumenta l'appetito, per togliere la fame qualora non debbano mangiare, etcetc.
la usano come una medicina buona a tutto.
ad alte dosi, diciamo cosi', diventa un medium per sadhu, sciamani, etcetc.
tante religioni usano la cannabis come medium. ma questo e' tutt'un altro discorso.
comunque so che e' una battaglia persa scrivere cosi', anni e anni di ignoranza e' stata versata nei cervelli della gente. dura toglierli con un commento.
impossibile.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.07.09 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che cazzo pretendiamo da un paese che manda un RINCOGLIONITO come salvini a bruxelles?

sto disgraziato che piega la bocca e sbava come un vecchio porco, pretende posti per milanesi, quando l'unico posto suo, dovrebbe essere quello in un'osteria gestita da napoletani con le palle, per vedere se osasse ancora cantare quella cagate, il figliol prodigo celtoscemomilanese

il nostro problema sono LORO, i politici di merda che gestiscono questa merda di paese

roby c Commentatore certificato 10.07.09 21:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Interrogati senatori Vizzini e Cintola

10 luglio 2009
Palermo. Sono stati interrogati stamani, per la seconda volta, i senatori Salvatore Cintola (Udc) e Carlo Vizzini (Pdl), indagati per corruzione aggravata dall'avere agevolato la mafia.

Cintola ha già risposto alle domande del procuratore aggiunto Antonio Ingroia e dei sostituti Roberto Scarpinato e Nino Di Matteo.
E' in corso invece l'interrogatorio di Vizzini.
I politici erano già stati sentiti dopo la notifica dell'avviso di garanzia che riguardava anche i senatori Salvatore Cuffaro e Saverio Romano, entrambi Udc.

L'inchiesta riguarda somme di denaro che sarebbero state pagate dalla famiglia Ciancimino ai politici in cambio di favori nei riguardi dell'Impresa Gas, che ha eseguito lavori di metanizzazione in decine di comuni dell'isola.

Secondo l'accusa, queste somme di denaro sarebbero state prelevate dal "tesoro" accumulato illegalmente da Vito Ciancimino.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/17720/48/

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://frontelibero.blogspot.com/2009/01/coltivazione-canapa-storica-sentenza.html

potrebbe forse interessare alla signora antonella zecchi.

Mirko M. Commentatore certificato 10.07.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

INTERCETTA-LLAZZI tra il business della Protezione civile e..l'INCHIESTA di Bari

Le FOTO di FAMIG.G.H.I.A con la Protezione civile
(un vero BUSINESS)

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/esteri/berlusconi-protezione/1.html

Riunioni con imprenditori interessati a G8 e post-terremoto
Incontri anche sugli appalti delle Asl pugliesi e per "spingere" gli ordini di protesi
Intercettata la lobby Tarantini

********"Puntiamo alla Protezione civile"*******

di GABRIELLA DE MATTEIS e GIULIANO FOSCHINI
BARI - Il business della Protezione civile finisce nell'indagine della procura di Bari su Gianpaolo Tarantini. In alcune delle conversazioni intercettate al telefono, oppure registrate dalle cimici in alcuni dei posti abitualmente frequentati da Tarantini, l'imprenditore vanta sponde politiche. E promette ad alcuni suoi amici imprenditori grandi affari nel settore appunto della Protezione civile. In particolare Tarantini fa in più occasioni espliciti riferimenti alla ricostruzione post-terremoto e all'organizzazione del G8 alla Maddalena. I dettagli stanno emergendo dalla trascrizione delle intercettazioni, registrate da ottobre a maggio. Dettagli che danno corpo ad un'ipotesi investigativa: l'imprenditore barese, amico del premier Silvio Berlusconi e di alcuni esponenti pugliesi del Pd, dopo aver assunto una posizione di monopolio nel settore delle protesi ospedaliere, ora cercava di sfruttare l'amicizia con il premier puntando agli appalti della Protezione civile.
Gli uomini della Guardia di Finanza, coordinati dal sostituto procuratore Giuseppe Scelsi, in questi giorni hanno ascoltato parte delle conversazioni, registrate nel corso dell'inchiesta. Tarantini parlava spesso al telefono. Altre volte chiamava a raccolta amici e conoscenti nelle salette riservate di due hotel romani. Ad alcuni imprenditori, raccontano le intercettazioni, il giovane uomo d'affari avrebbe parlato delle sue future ambizioni e soprattutto avrebbe cercato di coinvolgerli.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

ABBASSO LA DROGA MA.......


In effetti se ci pensate bene, più stringi le maglie del narcotraffico e rendi la droga poco disponibile e più si innalza il prezzo di mercato.

E' una semplice legge economica.

Quando invece il bene è enormemente disponibile il suo prezzo cala (inflazione)!

Mantenere il mercato della droga illegale è forse un modo per mantenere i prezzi del "bene" altissimi e far arricchire così le potenti organizzazioni internazionali del crimine ?

Spider B. Commentatore certificato 10.07.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma oltre al conto corrente non si potrebbe fornire una carta postepay o un conto paypal? Così, tanto per non regalare ulteriori 5 euri alle banche ma solo 1 agli amici delle poste...

Andrea Samuel Cacciola, Roma Commentatore certificato 10.07.09 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ciccio.....

Baudelaire che altro disse in merito?

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.09 21:33| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo Piconi

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/17730/48/

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque c'è un uso consentito della canapa: mi diletto in piccoli lavori di idraulica domestici e, in sostituzione del teflon, disponibile in matasse essiccate, il vegetale si impiega unitamente ad una pasta speciale per le giunzioni delle tubazioni zincate o similari garantendo tenuta anche per lunghi periodi...

sergio lippolis 10.07.09 21:30| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO è IL PAESE DOVE SE HAI UN ORTICELLO DI CANAPA O RUBI DEI WAFER IN UN SUPERMARKET TI FANNO IL CULO A STRISCE METTENDOTI IN GALERA DAI TRE ANNI IN SU. SE INVECE AMMAZZI, SPACCI, TRUFFI, RUBI MILIARDI, SOTTERRI RIFIUTI TOSSICI, PRENDI O DAI MAZZETTE, VINCI I CONCORSI TRUCCATI, AL MASSIMO SE TE SGAMANO TE FAI QUALCHE ANNUCCIO AI DOMICILIARI IN UNA MEGA VILLA CON IL GIARDINO CHE FA INVIDIA AL PARCO NAZIONALE DEGLI ABBRUZZI.

aldo martello 10.07.09 21:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

G8.
Giuliana Carlino (IDV), che vergogna la pedana che simula terremoto

"E' l'ennesimo discutibile episodio di mancanza di rispetto nei confronti degli abruzzesi che hanno provato sulla propria pelle la paura del terremoto e sono costretti da tre mesi a vivere sotto le tende tra disagi di ogni tipo". Così la senatrice abruzzese Giuliana Carlino dell'Italia dei Valori stigmatizza la notizia secondo cui ieri, nella caserma di Coppito, alcune first ladies, con tanto di fotografo al seguito, e al solo scopo di provare il brivido della paura, sarebbero salite su una speciale pedana che riproduce l'effetto della tremenda scossa tellurica provocata dal sisma del 6 aprile .
"L'Italia dei Valori si unisce alla sacrosanta protesta del comitato cittadino 3e32 e invita il premier, memore dei suoi trascorsi come intrattenitore turistico, a trascorrere qualche mese nelle tendopoli al fine di provare davvero le stesse sensazioni degli aquilani.
"Per questo vertice - conclude la senatrice Carlino - Berlusconi ha messo su un vero e proprio circo equestre funzionale solo ai suoi spot. E' una vera e propria vergogna".


...senza parole.

The Guardian Commentatore certificato 10.07.09 21:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Domani 11 luglio 2009 ricorre il 30 anniversario della morte di Giorgio Ambrosoli l’avvocato che si scontrò contro mafia e corruzione.

“E’ indubbio che, in ogni caso, pagherò a molto caro prezzo l'incarico: lo sapevo prima di accettarlo e quindi non mi lamento affatto perché per me è stata un'occasione unica di fare qualcosa per il paese (…) A quarant’anni, di colpo, ho fatto politica e in nome dello Stato e non per un partito”.

(Giorgio Ambrosoli)

Silvanetta P. Commentatore certificato 10.07.09 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
UN APPELLO PER RUDRA BIANSINO, GIUSTIZIA CHE SIGNIFICA SOLAMENTE: LICENZIATE IN ITERE E PER SEMPRE CHI LO AH PESTATO A SANGUE SUO FIGLIO, ANCHE LORO SONO UNA VERGOGNA PER LE FORZE DEL'ORDINE IN ITALIA, NON SI CALPESTA LA VITA DI UN INNOCENTE SE' STA' APGANDO SE HA SBAGLIATO!!!!!

ALVISE

O.T, PER LO PSICOPEDMAGNIACCIA'NAO, ALIAS LO PSICONANO, INIZIA CONTARE I GIORNI CON IL TUO COMMECIALISTA TREMORTI, PERCHE' UN GIORNO NON CI SARI PIU', ASSIEME ALLE TUE VELINE E LECCAPIEDI, PERCHE' CI TORNERAI IL FUTURO CHE CI HAI RUBATO!!!!!

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.07.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Quanto storie per un filo di Canapa, anche sette fili di Canapa.
Quando son trent'anni che c'è una Merda di Stupefacente che ci entra in tutte le Case a tutte l'Ore e dopo cinque Secondi ci ha gia' Tirati tutti Scemi....
Quello è da Segare!

enrico w., novara Commentatore certificato 10.07.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUMATE E ARDICIOCCHE

A lanterna de Zena a l'è feta de prie, de muin e de papapicastre...

Durmi ben!

nonno arzillo Commentatore certificato 10.07.09 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è stato bello vedere al tavolo delle "trattative" il presidente obama a sinistra, il nano al centro, e gheddafi a destra!

il buco con la cacca intorno!

m m (mandi) Commentatore certificato 10.07.09 21:13| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dov'erano ?
Chi avrebbe dovuto informare gli inglesi di ciò che gli stava accadendo ?
"CI VORRANNO DUE GENERAZIONI DI INGLESI PER COLMARE QUESTO DISASTRO !!
Quelli del guardian l'hanno detto ai loro lettori ??
Grandi informatori si........
100 berlusconi piuttosto......

David Try
---------

sei la silvia bada o il marito della Margherita ?

no, perchè, non riesco a capire il NESSO LOGICO !

1. gli inglesi hanno "tradito" il popolo ....ok!
2. berlusca invece ....che avrebbe fatto di bello
per gli italiani ???

senza contare il "pedigree" del pezzentone affiliato alla mafia e non solo !!!!

.....oltre a togliere l'ici sulla prima casa
tassa di per se già anticostituzionale ...

cosa ha fatto per arginare la crisi ????????
combattuto il precariato
ha dato un "paracadute" sociale per i licenziati?
combattuto l'aumento abnorme dei prezzi di prodotti di prima necessità ?

.........è UN SEMPLICE TESTA DI CAZZO DI PREMIER
CHE PRETENDE CHE SI ACQUISTINO AUTO O ALTRO A DEBITO SENZA MANCO UN LAVORO SICURO !!!!!

UN PAZZO DA RINCHIUDERE IN NOSOCOMIO !!!!

ECCO CHI E' IL PREMIER ITALIANO !!!!

ndonio desanbasilio, tiburtina Commentatore certificato 10.07.09 21:11|