Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Alfano, l'uomo del Ponte


No_ponte.jpg
Angelino Alfano, 39 anni ancora da compiere e già un Lodo incostituzionale alle spalle, è arrivato in Sicilia per promuovere il Ponte sullo Stretto. Durante le celebrazioni di cotanto ministro è stato fermato un ragazzo che contestava il Ponte sullo Stretto. Guardatelo mentre chiede aiuto e viene trascinato via. Potrebbe succedere a chiunque, a qualunque italiano si opponga a parole, solo a parole, a questo regime.

4 Ago 2009, 15:27 | Scrivi | Commenti (117) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Avete rotto i coglioni CRITICATUTTO del cazzo!!!

Chi vuole mandar via Berlusconi deve smetterla di criticare col paraocchi tutto quello che gli ruota attorno!!

E tu, Grillo, sei il primo!!

Condivido moltissime cose che dici, ma solo quando inizierai a riconoscere quel qualcosa di buono che ha fatto la destra e non a criticare PER PRINCIPIO la massa inizierà veramente a crederti.
Sino ad allora rimarrai solo un ottimo comico, non si capisce la differenza tra i problemi reali che esponi e le esagerazioni/provocazioni (che ci stanno anche, ma vanno CHIARITE). Alla salute.

Alfio Scontrosi 11.08.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma è ridicolo... era una checca isterica avete visto quando doveva entrare in auto come si comportava senza che nessuno gli facesse nulla.
Uno che da in escandescenza così è sicuramente da internare indipendentemente che sia a favore o contro il ponte.
Comunque visto che il giornalista è dalla sua parte potrà fare una bellissima intervista che verrà sicuramente messa su internet da grillo dove dirà quello che vuole.

Carlo Pasquali, Tortona Commentatore certificato 10.08.09 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X I MEDICI CHE HANNO REFERTATO 8 GG DI PROGNOSI AI POLIZIOTTI.................NON VI VERGOGNATE!
CAMBIATE MESTIERE SE AVETE QUALCHE NOZIONE DI ANATOMIA FATE I MACELLAI NON I MEDICI!!!!
QUESTE PROGNOSI RICORDANO IL MASSACRO E LE MOLOTOF DELLA SCUOLA DIAZ.

mario l 10.08.09 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo un'interessantissima proposta su come utilizzare al meglio i fondi per le infrastrutture nel Sud Italia al posto di costruire deliranti cattedrali nel deserto in zone sismiche:

http://roundrobineditrice.wordpress.com/2009/08/08/traghetti-sul-mar-jonio/

Round Robin 08.08.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene sì, avremo le pesche sciroppate: lo ha detto Alfano, l'uomo del ponte!

Lorenzo Marchi 05.08.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Il ponte sullo stretto................. non lo faranno MAI.
Sono 16 anni che predicano sto ponte intanto rubano i soldi in progettazioni per un ponte che non si fara mai.
E intanto io pago anzi noi.
Beppeeeeeeeeeee sbrigati a entrare nelle regioni anzi in parlamente

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.08.09 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Me nono el disea sempre:
"Ci fa le leggi par noialtri el gha da esser piasè onesto de noialtri altrimenti le so leggi non le val un caso"

(e noi lasciamo che delinquenti mafiosi e cocainomani di merda facciano leggi che noi dovremmo rispettare, che l'universo sia infinito non è certo, ma per l'imbecillità degli uomini non v'è dubbio)

Disobbedianza civile ora e sempre

ElChe Guevara Commentatore certificato 05.08.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti, io sono Emanuele Canta, giornalista di 26 anni, di Messina. Ho fatto il video in esclusiva perchè non c'erano altri giornalisti in quel momento e ho realizzato il servizio andato in onda sull'emittente per la quale lavoro (Antenna del Mediterraneo).
Mi sembra il minimo da fare per rendere giustizia a un giovane trattato con violenza che ha subito di tutto per entrare in macchina. La cosa assurda è che due poliziotti si sono fatti refertare con prognosi di 8 giorni !!! Dal video si vede che il giovane non aggredisce nessuno (anzi!), pur se agitato mantiene rispetto per quei poliziotti e nemmeno li insulta ! E quelli si fanno refertare ! Sapete perchè l'imbroglio ?? Per accusare il giovane anche di "violenza e lesioni a pubblico ufficiale" (infatti così dirà la Polizia nel comunicato ufficiale).
Se volete vedere il video integrale cercate su youtube "fiera messina manifestante no al ponte" oppure andate sul mio blog http://informandonline.wordpress.com
Se volete contattarmi fatelo pure: emanuelecanta@hotmail.com

Viva Beppe Grillo !!!
Ciao a tutti
Emanuele Canta


questi caltroni possono dire quel che vogliono,ma il ponte sullo è una fregatura e sopprattutto inutle.la vera utilità è di arricchire la mafia e amici vari.con i soldi che si spendono per il ponte,si potrebbe migliorare e modernizzare il servizio traghetti che trasportano treni e persone.questa sarebbe la cosa più logica,purtoppo per i nostri dipenedenti è un concetto troppo difficile.......

devis q. Commentatore certificato 05.08.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

immagina un paese in cui non circola più moneta contante........ e non dirmi che sarebbe un trauma per gli anziani............ si sono abituati all'euro.......... immagina la tracciabilità di tutti i movimenti, T U T T I, anche del caffè al bar............. immagina che tutto quello che incassa un medico, un professionista, un commerciante, sia interamente dichiarato..... i dipendenti.. per forza di cose.. tutti in regola!.... le mazzette???? i sotto banco???? i foribusta??? LE TANGENTI, tutto d'un tratto...... immaggina.........PEPPI' , immagina pure tu.... e famm sapè!

amedeo c., villaricca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.08.09 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, posso condividere il progetto di un movimento politico strutturato come un partito, però non condivido la tua affermazione riguardo l'avv. Pecorella e il fatto che abbia difeso un mafioso. Siccome la costituzione garantisce a TUTTI un equo processo e una difesa adeguata, non si può negare ciò a nessuno, nemmeno a chi ci sta sulle scatole, altrimenti si passa alla giustizia sommaria che credo poco si accompagni alla democrazia. Che piaccia o non piaccia le garanzie costituzionali valgono anche per "i cattivi", altrimenti non siamo più uno stato di diritto. Semmai c'è da chiedersi se è giusto che pluriomicidi siano liberi cittadini dopo pochi anni. Manca la certezza della pena, ma la certezza della difesa non deve mai venire meno.

Mila Pierini 05.08.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

FASCISTI

giuseppe esposito 05.08.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' REGIME. Lo si sapvea già, lo si è visto in Val di Susa, al G8 di Genova, a Piazza Navona, nelle Università Italiane durante le proteste.
E' una "dittatura democratica", nel senso che è una dittatura che la maggioranza del popolo italiano avalla con il suo silenzio/assenso.
Non ci sono altre parole.

http://francescosalistrari.blogspot.com

Francesco Salistrari, Rovito (cs) Commentatore certificato 05.08.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti! Scrivo per informarvi che è nella prassi comune quello che è successo!!! Prima delle elezioni a Cesano Maderno è venuto in visita l'attuale ministro Umberto Bossi. Io e alcuni amici siamo andati in piazza con dei cartelloni sui quali c'era scritto: Bossi condannato per tangenti enimont, nessuno tocca la malpensa...-2500 persone, basta soldi al sud...500milioni a roma 120a catania. L'idea era quella di alzarli e farli leggere a tutti, soprattutto ai leghisti poco informati sui fatti.
E così abbiamo fatto. Risultato?? Lui se ne è accorto e al microfono a detto: toglietemi questi coglioni! Sono scesi i sui scagnozzi dal palco e hanno cominciato a menare, grazie ai carabinieri presenti e ai vigili che sono intervenuti tempestivamente siamo usciti ancora in piedi! Atteggiamento sbagliato ma "capibile" infondo gli stavamo rovinando la piazza! E' il dopo che non capisco!?!?!? Siamo stati schedati dai carabinieri in modo tale che se qualcuno avesse fatto denuncia ci avrebbero subito rintracciati, ma quando noi abbiamo chiesto che vinisse fatto altrettanto con chi ci ha menato la risposta è stata che per ordine pubblico era meglio evitare.
Risultato: loro potevano denunciarci e noi no!
w la democrazia!

mauro g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.08.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo arrivati alla limitazione del diritto di critica. Come si chiama questo?
Forse è meglio abbandonare questo ex-Bel Paese ed emigrare la dove i politici girano in bicicletta e senza scorta. Che amarezza!

Massimo G. 05.08.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Olaf Palme, il Mahatma Gandhi e Abramo Lincoln erano persone per bene. Eppure sono state uccise proprio perchè andavano in giro a fare la spesa e a pagare le bollette alla posta. Di cosa parla il comico Grillo? Che mondo propone, oltre a fare scomparire (questo sembra il suo unico scopo) perchè criticata in ogni secondo della sua giornata, l' unica opposizione che esiste per davero? Grillo vuole liberarci dell' uomo della mafia e della P2, o vuole facilitarlo? E poi, se sono milioni i cittadini pronti a votare il partito di Grillo (il 47° italiano!) perchè alle ultime elezioni, il comico ha totalizzato insieme a Di Pietro solo l' 8%, che se si considerano i 5,40 di IdV, a Grillo rimane solo il 2,60 nemmeno sufficienti per il quorum? Che sia già in odore di ciarlataneria? E semmai raggiungesse un quorum come Prodi, con dentro fascisti, facinorosi vari, comunisti delusi e borghesi qualunque, a chi darebbe più retta il nostro eroe? Saluti

ivan IV Commentatore certificato 05.08.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Professor Prodi era meglio, e chiunque abbia contribuito a farlo cadere è complice della mafia e della P2. E dei cementificatori. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 05.08.09 11:28| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come possiamo organizzarci per aiutare chi viene ingustamente colpito per aver osato criticare qualcuno della nuova nobiltà italiana?
Se riuscissimo a fornire protezione e sostegno a chi osa, ci sarebbero sempre più persone a fare domande scomode ovunque e alla fine questa gente qui dovrebbe uscire di casa di nascosto.

Giancarlo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.08.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Anche in un'università in Usa è successo quando un ragazzo ha fatto una domanda a G. W. Bush ( http://www.youtube.com/watch?v=Qq5JioFZ5Q8 ) Guardiamo il lato positivo... Se stavamo in Iran gli sparavano anche..... Certo le immagini di quello che ha chiesto il ragazzo sarebbero utili da vedere.

Guardate anche questo:

http://www.opinionlead.com/index.php?option=com_content&task=view&id=75

Opinion Lead (opinionlead.com) Commentatore certificato 05.08.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

L'audacia di un piccolo passerotto a lanciarsi contro qualcosa di enormemente più grande di lui, è l'allegoria dell'eroismo, di cui tanto si abusa ai giorni nostri. E' il macchinista ferroviere di Guccini, è la silenziosa storia di tanti piccoli Davide che tutti i giorni sfidano l'imponderabile.
Un pettirosso da combattimento sa che ha il destino segnato e che nessuno parlerà mai di lui. Ma non per questo non continua a combattere.
Tanti saluti e tanta fortuna a te Pettirosso siciliano

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 05.08.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

mah..(non sono ne di destra ne di sinistra..e neppure del centro..sono na pecorella solitaria)se il ponte sia un bene o un male non lo so,riguardo al video,mi è sembrato un po esagerato il ragazzo..specie dalla portiera della macchina..mi fate male mi fate male...ma se manco lo toccavano..cmq la voce era buona..mi ricorda un po staffelli a striscia la notizia,che alle volte finiva in terra senza che manco lo toccassero...bah..politica brutta roba..

rossi guido 05.08.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao .. e' scandaloso cio' che e' accaduto, ormai le parole si sprecano e anche forse la tristezza. Di quel ragazzo poi si sono avute notizie? e' uscito dal carcere??

Carmen SCafuro 05.08.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento


VERGOGNA!!
SINISTRA DOVE SEI?????

MA COME SI FA' A PENSARE CHE UNO CON UNA FACCIA DA PERFETTO IMBECILLE COME ALFANO E IL SUO ENTOURAGE, PRENDA DECISIONI PER NOI???

ITALIANI ONESTI SVEGLIAMOCI

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 05.08.09 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Poi c'era uno...

Poi c'era uno..
..un EX..del PensieroPositivo..
il quale..
Inopitanamente [(sic)?]
IniziòAdAsserire [(ahinoi)!]..
AL PEGGIO N o N c'è M a I FINEeEeEe...!..!...!

Da Sergio Conegliano - pressocchè mitridizzato
pensionato - un pacato..circospetto [?!] Saluto.

Sergio Conegliano 05.08.09 08:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe sono david di ascoli piceno ti scrivo un messaggio d'aiuto per la nostra città che in questo momento sta passando un periodo poco felice come d'altronde tutto il resto d' italia solo che da noi, come ti dicevo poco fa essendo una città piccolina stiamom sentendo di più il problema. nella zona industrile di ascoli piano piano le aziende che danno lavoro a noi poveri cittadini stanno chiudendo tutte per trasferimento in cina e via discorrendo.ti chedo aiuto lo so che non sei il padreeterno però noi nn sappiamo proprio cosa fare il mondo ci sta crollando addosso perche chiudendo le fabbriche a sua volta restiamo senza lavoro quindi chi ha figli e mutui sulle spalle come me per esempio potrebbe trovarsi in grossa difficoltà. questo problema si sta espandendo in tutta italia ed io proprio non riesco ad immaginare come andrà a finire, sicuramente con il tuo aiuto riusciremo a risollevare l'italia.
p.s. scusa il mio italiano.
p.s. spero di votare presto "grillo" alle elezioni.
p.s. non sapevo dove scrivere questo messaggio per fartelo recapitare.

david s., ascoli piceno Commentatore certificato 05.08.09 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Messina è addormentata su un tappeto di vetro da troppo tempo.
La libertà di espressione nel nostro paese è quasi pari a zero e questo ne è prova.
Io sono Messinese amante della mia terra all'estremo e sono sicuro che la "pulizia" del nostro territorio, non tarderà a mietere le prime vittime di questo circuito ormai troppo sporco....

Nino Famà 05.08.09 01:43| 
 |
Rispondi al commento

se Beppe riuscira' a diffondere il virus del Movimento di Democrazia Diretto, contagiando, a mezzo di Liste 5 Stelle Regionali buona parte della popolazione...

be' se dovessi aver "sentore" di cambiamento credo varra' la pena di ritornare in Italia.

yujiza inesilio 05.08.09 01:40| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese , METTERSI CONTRO I COSTRUTTORI( impregilo, gavio , ligresti e compagnia - gente con una fedina penale lunga da qua alla luna )penso sia VERAMENTE PERICOLOSO.I veri padroni del paese sono loro. Il berlusconcio è solo lo squallido ufficio stampa di questi " signori ", infatti nei suoi 6 canali televisi non ne parla mai,non si sa nemmeno che faccia hanno,salvo poi affidargli appalti megamiliardari grazie a leggi"obbiettivo(...)per immense e inutili puttanate di lavori tipo il ponte sullo stretto,la tav,le centrali nucleari , la tangenziale est di torino , e altre vaccate simili sbattendosene totalmente del territorio e di una gestione corretta (ah!ah!ah!)del denaro pubblico. Clamorosa è anche la balla che portano il lavoro ,a torino ai cantieri delle olimpiadi 2006 gli operai( grazie alle norme del subappalto del subappalto ) erano tutti dell'est,dormivano in cantiere,il caposquadra era pagato 4 € l'ora.A quella cifra gli italiani non ci vanno neanche a bastonate ( e meno male ), dopo tre anni quelle case sono marce. Però ai costruttori dev'essere concesso , con i tuoi soldi ,di fare girare la macchina di questo sistema malato fatto di macchine enormi e molto costose che non si possono fermare. Se ne sbattono anche del referendum dove gli abitanti di questo paese si erano schierati contro il nucleare ,loro vogliono costuire 4 centrali sulla tua pelle e perchè ? lo sanno benissimo che l'uranio è finito ma sanno altrettanto bene dell'entità del business , delle palate di milioni che intascheranno , i tuoi , con i quali si compreranno l' ennesima villa per andare a troie.Tranquillo, anche tu puoi andare a troie,ma in tangenziale , l'hanno costruita sempre loro , l'hanno fatto per te.
Allora facciamo tutti come quel ragazzo ,blocchiamo la macchina in ogni modo anche parlandone ,con tante parole e tanta logorrea,facendo nomi e cognomi,sputtaniamoli per bene costoro, gente che non ha mai lavorato ma che vive con i tuoi soldi e alla quale tu fai solo schifo

maurizio p., gassino torinese Commentatore certificato 05.08.09 01:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quel ragazzo era da solo, intorno a lui ho colto molta indifferenza mista a timore. Nessuno si è fatto avanti per difenderlo, nessuno ha osato contrastare gli uomini della "sicurezza". Anche questi comportamenti uccidono la democrazia.

Sabrina Angela Ferri Commentatore certificato 05.08.09 00:07| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI, SCRIVO IN GRANDE COSI' SI VEDE MEGLIO, BISOGNA FARE QUALCHE COSA!!!!
QUESTO VIDEO DEL RAGAZZO DEL PONTE E' UNO DEI TANTI ABBUSI CHE ABBIAMO TESTIMONIATO FINO AD OGGI.
ESISTONO I DIRITTI UMANI ED UNO DI QUESTI E' IL DIRITTO ALLA PAROLA. IO NON POSSO CREDERE CHE CI MANTENIAMO IN QUESTA CONDIZIONE CHE NE SARA' DEI NOSTRI FIGLI???
MA E' POSSIBILE CHE NOI NON POSSIAMO CAMBIARE LE COSE?
COME SI FA' A MANDARE VIA QUESTI CRMINALI DAL GOVERNO?

DANILA

Danila Angileri 05.08.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento

...in un paese normale le forze dell' ordine avrebbero dovuto "fermare" il ministro alfano che partecipa a matrimoni di famiglie mafiose....

...in un paese normale si dovrebbero lasciare esprimere anche le voci discordanti...

... in un paese normale la polizia dovrebbe spiegare il perchè di tali atteggiamenti...

... in un paese normale la televisione dovrebbe mostrare in tutti i tg questi abusi di potere...

...in un paese normale, non in un regime...

l antidemagogo Commentatore certificato 04.08.09 23:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.articolo21.info/8800/notizia/unfit--inadatto-su-berlusconi-ancora.html

Ora lo usa il Financial Times quel termine, “regime”,...

fran cesca Commentatore certificato 04.08.09 23:52| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver visto il video,credo non ci siano parole per descrivere cio' che ho provato,assieme al disgusto piu' totale...penso che:per quanto noi italiani,carichi in maniera indefinita di pazienza,si stia arrivando ad un punto di noon ritorno...creo che questi continui atteggiamenti anticostituzionali,da parte dei nostri politici (nostri dipendenti),porteranno in brevissimo tempo al formarsi di gruppi non molto pacifisti (che non condivido)..ma ho paura che prima o poi nasceranno..e quando sara'...HO PAURA AL SOLO PENSIERO.......POLITICI ITALIANI...SVEGLIATEVI E CONVERTITEVI,FINO A CHE SIETE IN TEMPO A FARLO!!! ...per quanto mi riguarda non so se si debba aver piu' coraggio a lasciare tutto cio' che ci siamo costruiti col sudore del nostro lavoro o a rimanere qua!!!!

andrea rocchieri 04.08.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

...è proprio una tua fissa!d'accordo costruiscilo questo ponte e poi gettatevi di sotto ..scomparite tra i flutti!!

sergio barone, napoli Commentatore certificato 04.08.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Vai BEPPE, non mollare assolutamente!
A poco a poco riusciremo con te a dissipare il marciume come lacrime nella pioggia.... ;-))

paolo toscano 04.08.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Ponte si ponte no ..non è questo....è che ora non ci sono soldi x giocare alle costruzioni ....

CASE X L'AQUILA.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Allora dov'è il ragazzo coraggio...????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'ennesima dimostrazione di democrazia. ITALIANI SVEGLIATEVI!!!!!
Spero che qualcuno segua e ci racconti le "conseguenze" x il ragazzo

Faree Del Laagh Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Orbene od ordunqe, cioè o comunque, il 5 maggio con altri quattro cittadini italiani che non si vergognano di esserlo ma che cercano di far vergognare chi pretende di governarli mi sono recato alla Questura di Roma per esercitare un diritto-dovere sancito dal Codice penale (art. 361): denunciare chi viola la Legge.
Abbiamo denunciato il ministro della "giustizia" in carica e i suoi predecessori che si sono comportati allo stesso modo di fronte alla Legge.
In attesa della rituale richiesta di archiviazione, diffondo la conoscenza del Codice penale e dei diritti sanciti dalla Costituzione.
Popolaccio, dimostra di esistere.

Alberto Gramaccini 04.08.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

ke tristezza esagerata!!
ma ormai siamo veramente in un regime nel quale o segui quella linea o ti fanno tacere!!
ma la cosa più grave è ke molta gente ormai è drogata da questo nano di merda dato ke la nostra opposizione(tranne di pietro) tra un pò gli lustra anke le scarpe e sono privi di idee!!
pensate ke anke le società kie gestiscono i rifiuti ormai se nn paghi passano direttamente al sodo e cioè alla forza, mentre dovremmo passarci noi per i furti ke fanno dalle bollette esose ke ci mandano, e se nn paghi ti vengono a bloccare l'automobile o il conto corrente; ma vi rendete conto? dove arriveremo??
io inizierei a spaccare tutto tra un pò!!

angelo vizzini 04.08.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che il ragazzo verso la fine del filmato esageri un po' troppo dopo aver constatato che attorno a lui vi erano giornalisti e fotografi.Sono d'accordo, comunque,sulla liberta di parola e contestazione.

aida maestri 04.08.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Il livello di democrazia raggiunto da una società è inversamente proporzionale alla distanza che esiste tra il popolo ed i propri rappresentanti: dove ci sono pedane, palchi, pulpiti, bodyguard, servizi d'ordine, pattuglie antisommossa, la democrazia non c'è o è al lumicino. Soprattutto quando si arriva ad interpretare la semplice dimostrazione verbale di dissenso come aggressione fisica all'Autorità. La società italiana si è evoluta rapidamente e la sua classe politica non ha saputo tenere il passo: ieri per un popolo di contadini e pescatori era sufficiente un discorso, talvolta vuoto e pomposo, pronunciato con enfasi dal balcone. Oggi, con un popolo di diplomati, laureati, disoccupati, cassintegrati, precari, avvelenati dal vedere congiungere la contrazione delle proprie libertà e lo sperpero di denaro pubblico, il discorsetto non attacca più. Una classe politica cresciuta in batteria negli studi televisivi, avvezza al contingentamento dei tempi, alla par condicio e, soprattutto, a lanciare i propri messaggi in modo unilaterale al passivo uditorio televisivo, si scontra con un popolo ormai avvezzo alla realtà bilaterale della rete, dove tutti sono soggetti a critiche e chi mente o "fa ammuina" viene rivelato immediatamente dai propri commentatori. Davanti al confronto tra rappresentati e rappresentanti, gli ultimi preferiscono di gran lunga aumentare lo spazio che li separa dai primi. Ma gli arrocchi non durano in eterno e la protesta civile è sempre più organizzata. In questo desiderio della gente di alzare la voce e di far valere i propri diritti pulsa ancora la speranza di un domani democratico per l'Italia: nei 4.250 militari promessi dal Viminale per le strade italiane questo domani democratico non riesco proprio a vederlo.

http://italiautopica.ilcannocchiale.it/2009/08/04/prove_tecniche_di_regime.html

Bellini Stefano (italiautopica), Genova Commentatore certificato 04.08.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma quei 3 erano poliziotti ? VERGOGNA ! non erano neppure in divisa : no ponte ! SIAMO TUTTI D'ACCORDO ! serve solo alla MAFIA il ponte sullo STRETTO e dopo questo episodio vergognoso NO PONTE per sempre ! non si farà più !

graziella iaccarino-idelson 04.08.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

non vogliamo lo stretto di Messina!!!!!! costa troppi soldi, allora vogliamo anche quello all'isola d'Elba!! dato che ci vogliono togliere la Tirrenia, con che cosa andremo in iTALIA?

Basta alle spese folli, votiamo no per la costruzione del ponte a Messina.
stone 45

Franca Scarpellini 04.08.09 21:42| 
 |
Rispondi al commento

È vergognoso.

Questo è abuso di potere bello e buono.

Ora non so come si siano svolti i fatti nel dettaglio.

Ma se veramente questo ragazzo si è solo avvicinato per esprimere il suo pensiero e se anche lo avesse fatto ad alta voce.... beh! QUESTO È ABUSO DI POTERE.

VERGOGNA!

The Dark Knight Commentatore certificato 04.08.09 21:10| 
 |
Rispondi al commento

italiani è ORA........................

marco brufani 04.08.09 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Le cosiddette forze dell'ordine sono sempre state lobotomizzate. Il problema è che ora lo sono anche i giovani e gli studenti, che in tempi più sani erano stati un pungolo spietato per le carcasse metà ammafiate, metà sovietizzanti dello scellerato sistema politico italiano. Buona italian decadence a tutti.

Claudio Napoli Commentatore certificato 04.08.09 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Non scherzate col fuoco che vi fanno neri.
Onore alla Polizia, all'Esercito e al Ministro!

Franco Candarin 04.08.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene in mente Giuseppe Gatì, il contestatore di Sgarbi.
Provo tanto ribrezzo per il grado di InciVILTA' e tanto disgusto per la situazione nel vedere le forze dell'ordine che fermano e portano via con la forza e la violenza un giovane che vorrebbe testimoniare il proprio dissenso e la propria rabbia di fronte alla caparbietà dei governanti verso un'OPERA sulla quale molti studiosi hanno espresso più dubbi che certezze.
Ma bisogna sempre piegarsi a novanta e prendere tutto quello che ci danno?
Catastrofi come quella del VAJONT avrebbero dovuto insegnarci che quando si permette a dei burocrati incompetenti di fare delle "Grandi Opere", senza pensare ad altro se non al profitto, può venirne solo il male.
Geologi italiani autorevoli si sono opposti alla costruzione di una cosa cosi aberrante,come il PONTE, ingegneri e architetti nipponici, che di ponti in zone sismiche se ne intendono, si sono messi le mani nei capelli.
Ma non ricordate il maremoto che colpì Messina un secolo fa, la presenza di una montagnetta-3330 m- chiamata Etna,il problema della presenza dei venti e lo spostamento della crosta terrestre, tra i principali.
La Diga del Vajont fu una perfetta opera ingegneristica: peccato che non venne valutato il parere degli anziani che avevano, già nella notte dei tempi chiamato la montagna accanto al lago MONTE TOC(quasi un presagio!Si sbriciolò a tocchi=a pezzetti!)
Infatti la montagna franò,il lago tracimò,l'acqua trascinò il paese che crollò,la gente non si salvò ..ma la DIGA restò!
A memoria dell'insipienza umana dell'Ingegneristica distruttiva della Gens italica.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 20:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

lobotomizzate le forze dell'ordine, ora hanno dei burattini armati in mano che possono giostrare come meglio li aggrada.

Perchè è sparita la libertà di manifestare?
(mi ricordo testuali parole dello psiconano : "Ma quella gente che scende in piazza a fare? non serve a niente manifestare, tanto noi andremo avanti lo stesso")

Beppe come posso avere informazioni sul Movimento?
non vorrei rimanere con le mani in mano...

Valentina Favero 04.08.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento

è allucinante.
tutta la gente DOVEVA intervenire e difendere quel giovane.
Non potevano portare in caserma tutte le persone.
Loro sarebbero scappati.
vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

che senso di impotenza mi ha assalito.
basta!
ma l'avete sentito come gridava?
e quello che diceva?
ma nessuno si è sentito di intervenire?
tutti hanno avuto paura?
io fremevo a sentirlo.
mi sono sentito morire dentro come lui.
rabbia.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 04.08.09 20:10| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non capisco perchè dovremmo essere contrari al ponte...
1)più lavoro
2)più velocità nei trasporti pubblici e nelle merci e quindi
3)più commercio

ok magari sarà tutto controllato dalla mafia, ma così non faremo mai niente...

Federico Drago 04.08.09 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi si è accapponata la pelle...che esseri indegni...trascinarlo via cosi...CHE SCHIFO.

Vanessa M. Commentatore certificato 04.08.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

voglio vedere se portano via mille o duemila persone che contestano questi scellerati che ci governano........... potremmo fare così mille duemila e se ci portano via altri verranno fuori........ ma non si possono denunciare in alcun modo quelle persone? non i politici....... ma quelle body guard? qualche avvocato nel popolo della rete che abbia una minima idea? grazie Beppe

matteo villa 04.08.09 20:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Governo fascista e mafioso.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento

I mafionani al governo fanno e disfano quel cavolo che gli pare e piace, decidono sopra le nostre teste e noi non possiamo neanche contestare. Ponte, centrali..ma vaffanculo, fatevele ad HardCore, cazzo distruggete l'Italia intera! Fanno questo solo per soldi e basta!
Ciò avviene anche durante la campagna elettorale dove chi va in piazza durante i comizi del nano, se osa disapprovare viene malmenato dagli sbirri fascisti che anzichè arrestare i criminali, picchiano i porazzi come noi che osano manifestare il proprio pensiero!!!
Berlusconi, Dell'Utri, Previti, Cuffaro e l'altro amico dei mafiosi Alfano faccia da cazzo moscio ringranziano sentitamente, tanto paghiamo noi questi fascisti scimmioni!
PS: E CHI E' LA TROIA SEDUTA VICINO AI PAPPONI?

Danx Comix 04.08.09 19:59| 
 |
Rispondi al commento

avevo gia' notato da u po' un cambio di strategia del governo, e' diventato piu' aggressivo, adesso cerca il rispetto incutendo paura di se stesso nella gente.
colpirne uno per educarne cento. stanno usando quella tecnica.
si sta ruzzolando sempre piu', questi non si fermano, anche perche' se fermano la caduta, perdono. e lo sanno. possono solo far peggiorare le cose sempre piu'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 04.08.09 19:52| 
 |
Rispondi al commento

I nostri nonni sono saliti sulle montagne col parabello,credo che tocchi a noi ora.

rupalti m., urbania (pu) Commentatore certificato 04.08.09 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io non mi riconosco in questo popolo, mi vergogno..! E' da circa ventanni che una manica di imbecilli incompetenti,incoerenti,delinquenti,ecc ecc ci stanno prendendo per il culo,e tra un pò ci toglieranno quello che tanti poveri ingenui italiani non credevano di poter mai perdere.. LA LIBERTA'..
Voglio solo vedere quando se ne accorgeranno! invece di pensare a calcio, superenalotto e macchina lustra per la giratina domenicale...!

Lorenzo ., firenze Commentatore certificato 04.08.09 19:27| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Notizie del giovane "PAZZO"?????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 19:17| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
Il popolo non dovrebbe temere il proprio governo, sono i governi che dovrebbero temere il popolo
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 04.08.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che siamo noi cittadini con le nostre tasse a stipendiare le forze dell'ordine che dovrebbero presiedere alla sicurezza di ognuno di noi ma nel rispetto del Dettato Costituzionale: Libertà d'espressione...libertà di manifestare...e soprattutto con la premessa che il Popolo t u t t o è sovrano, non solo il Popolo della libertà! Altrimenti le forze dell'ordine, dovrebbero avere lo stipendio solo da quelli che "tutelano", giacché non è giusto pagare chi ti mena e anzi costituisce per te un pericolo). Se a dare in "escandescenza" fosse stato un potente avrebbe corso gli stessi rischi? L'avrebbero "sequestrato" in quel modo?.... Le azioni hanno un loro linguaggio, e trattare una persona in quel modo senza che abbia fatto n i e n t e di rilevante penalmente vuol dire: Tu non sei nessuno e non ti puoi permettere di dissentire. Fare una dimostrazione di forza, anche con abuso di potere, con uno, per scoraggiare e intimidire tutti gli altri. Se poi ha l'orecchino e le meches ci si sente ancora più nel giusto. Poco importa se magari é incensurato (e nemmeno inquisito) paga le tasse e magari darebbe la vita per un poliziotto o un carabiniere. Questo mentre in Italia fetenti e delinquenti in giacca e cravatta hanno invece la possibilità di non veder puniti i loro reati che danneggiano la collettività e l'ambiente e continuano a reiterarli incoraggiati dalla legge del più forte, da quelle che si fanno su misura e protetti proprio da quelli che dovrebbero arrestarli.

giulia genito 04.08.09 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Da paura....

Ba Bi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per la segnalazione.
http://www.youtube.com/watch?v=sibsarEp__s
VI invito a guardare anche questo video. Vi aspetto a Messina sabato, sia che siate a favore che contro il ponte, voglio solo che venga rispettato l'articolo 21 della Costituzione.

Vincenzo R 04.08.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Le parole non servono...le parole non servono
ogni giorno fiumi di parole e nulla cambia.
Quello che accade in questo paese ogni santo giorno ha dell'incredibile...e la colpa è solo del
"popopo italiano". In altri luoghi il POPOLO avrebbe già messo a ferro e fuoco tutto e cacciato questi LESTOFANTI MAFIOSI CIARLATANI che ci governano.
W LA RIVOLUZIONE FRANCESE
W IL POPOLO TIBETANO
W L'ONDA VERDE DI TEHERAN
W I POPOLI CHE COMBATTONO PER LA DEMOCRAZIA
LA LIBERTA', L'UGUAGLIANZA, LA GIUSTIZIA

R I V O L U Z I O N E
NON C'E' ALTRA VIA D'USCITA
NON C'E' ALTRA SOLUZIONE
R I V O L U Z I O N E

ALTRO CHE NAPOLITANO
IL VERO MORFEO E' IL POPOLO ITALIANO

Marek H. Commentatore certificato 04.08.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

MA L'OPPOSIZIONE DI GOVERNO DOVE CAZZO STA!!!!
COME SI POSSONO ACCETTARE QUESTI SISTEMI
DA DITTATURA SUDAMERICANA !!!!!!
DOVE CAZZO STANNO I RAPPRESENTANTI DEL POPOLO!!!!

cimbro mancino Commentatore certificato 04.08.09 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

spero che la nascita del partito di Grillo mi faccia tornare la voglia di non andare via dall' italia e dalla mia Sardegna data in mano ad un incapace! credo saremo in tanti ad appoggiarti!
non mollare ti prego...
Caterina
Sardegna

maria caterina urru 04.08.09 18:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai visto una cosa del genere.

The Dark Knight Commentatore certificato 04.08.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

viaggiano ormai con un codazzo di guardie del corpo e qualche velina, chi era la signorina o signora sul palco con un decoltè e labbra siliconate che viene ad un certo punto ripresa dalle telecamere per mostrare che il maschio latino apprezza cotanta bellezza(cosa ci sarà di bello, lo sa solo il maschio latino), io persona con neuroni ben saldi non riesco a capire dev'essere il testosterone che a me manca visto che son di sesso femmina...ma vi sembra normale che si portino via un manifestante che dice no al ponte perchè si è permesso di dirlo ad alfano, tra l'altro alfano ha pure fatto un lodo incostituzionale assai, passeranno alla storia come i furbetti del 2009...nel frattempo penso che servano scarpe vecchie da tirare alle prossime manifestazioni...solo scarpe vecchie..solo quelle e grandi risate che li seppelliranno..ha ragione Grillo, servirà molto humor ragazzi mi raccomando, saluti v. briscioli

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 18:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Governo Fascista !!!!
Bastardi crepate tutti !!!!
Berlusconi devi morire tu e tutta la tua stirpe di mafiosi !!!!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 04.08.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento

MAH, VEDRETE CHE IL RAGAZZO SCORRAZZERà IN GIRO TRA QUALCHE GIORNO, DIRà CHE IN FONDO GLI HANNO CHIESTO I DOCUMENTI E CHE GLI HANNO FATTO LA RAMANZINA, POI DI COLPO USCIRà SUL GIORNALE CHE IL SUO MOTORINO HA PERSO UNA RUOTA E CHE SI è SCHIANTATO CONTRO UN ALBERO ETC. ETC.
MA CI PENSATE CHE SGARBI è SINDACO DI QUELLA CITTADINA............
PIANGI CHE N'HAI BEN DONDE iTALIA MIA............
P.S. MA LE MACCHINE BLU, NON SI SCHIANTANO MAI CONTRO UN ALBERO? EPPURE VANNO SEMPRE COME SE AD ASPETTARLE CI FOSSE QUALCHE PORNOSTAR.....

Giovanni A., penne Commentatore certificato 04.08.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno fa niente, dovrebbero essere in tanti a protestare per questa pazzia del ponte. Mi vergogno come italiana nel vedere certe cose. ITALIANI SVEGLIATEVI, UN GIORNO TOCCHERÀ A VOI E NESSUNO VI AIUTERÀ

Patrizia Del Greco, Madrid Commentatore certificato 04.08.09 18:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

POSSIEDO FOTO E CARTOLINE D'EPOCA DEL DISASTRO CHE PROVOCò IL TERREMOTO DEL 1908 TRA' MESSINA E REGGIO CALABRIA
COME FACCIO A PUBBLICARLE Sù QUESTO SITO?

mario l 04.08.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questo trascinamento vigliacco mi ha ricordato quello, in altro contesto (...ma forse no), di Giuseppe Gatì, il coraggioso ragazzo ventitreeenne siciliano che, contestato Sgarbi nel Dicembre 2008 urlando "Viva Caselli!... Viva il pull antimafia!..", il 1° Febbraio 2009 risultava già essere diventato l'ennesima vittima sul lavoro perchè una scarica elettrica lo aveva fulminato nell'azienda di famiglia.
Teniamo gli occhi aperti!

Luciana C. Commentatore certificato 04.08.09 17:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non buttiamoci giu!!!!ricordate che la nuova generazione siamo noi!!!!!e noi ci siamo veramente stancati di tutto questo schifo!!!!forza beppe solo io ti ho raccolto gia piu di 100 voti !!!!!!forza beppeeeeeee i giovani di lecce sono con teee!!!!!!

Mauro Gerardi 04.08.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il video si commenta da sé!
Se questo capita per il ponte sullo stretto, cosa capiterà nelle sicure contestazioni antinucleari?
(Ieri è stato firmato l'accordo Italia-Francia per la costruzione di almeno quattro centrali nucleari che saranno operative nel 2013. La Sicilia ha già offerto il suo territorio per la costruzione. Provate a immaginare cosa potrebbe succedere in Italia se le imprese che costruiscono ospedali con la sabbia saranno le stesse che costruiranno le centrali!
Avete i brividi anche voi, nevvero?)

ares mirto 04.08.09 17:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Blablablablablablabla

Sempre gli stessi lamenti! In Italia ormai fatti del genere accadono ogni giorno! Serve il risveglio di un popolo! L'Italia è stata sedata!

Spider B. Commentatore certificato 04.08.09 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque di noi può essere fermato e trasportato in questura dove deve venire informato sul motivo.
Per accertamenti.
Qui il motivo è chiaro, non c'era neanche il bisogno di portarlo in questura : non si vogliono voci fuori dal coro dei chierici.
Dunque c'è un abuso di potere.
Lo zelo inopportuno di qualche poliziotto che non è in grado di fare il suo mestiere e che invece che essere al servizio della Costituzione e delle istituzioni rende un servizio personale al potente di turno.
Andrebbe licenziato, sarà spero licenziato.
E' troppo delicata la funzione di polizia per essere affidata al primo pirla che chiede una raccomandazione.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 17:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera a tarda ora ho visto questo filmato su facebook..! sono rimasta allibbita e indignata..! possibile che non si possa piu' manifestare per questi signori? sono diventati cosi' sensibili e premurosi della loro casta che non si accorgono che stanno violando le normali regole della liberta di ogni cittadino di dire la propria opinione..! NO non e' possibile e' ORA DI DIRE BASTA.! E' ORA DI ALZARE LA VOCE E DI FARSI SENTIRE DAVVERO ..MA DOBBIAMO ESSERE IN TANTI E BEN INFORMATI..! ..QUELLA CHE CI VUOLE E' UNA RIVOLUZIONE..MA DI IDEE ..!!

Rita M., Acqui Terme AL Commentatore certificato 04.08.09 17:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SPUTO IN FACCIA A QUESTA REPUBBLICA DI MERDA E A TUTTI QUELLI CHE L'HANNO RIDOTTA COSI'

ALFANO ...UN FANTOCCIO...

grattaveltroni evinciberlusconi, perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 16:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

troppi militari in circolazione ,,,,,,,,,,la cosa puzza troppo ,io son sveglia , ma tanti ,troppi dormono

luciana garzi, montecatini terme Commentatore certificato 04.08.09 16:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Provo tanto ribrezzo per il grado di InciVILTA' e tanto disgusto nella scena- e mi viene in mente Giuseppe Gatì, il contestatore di Sgarbi- nel vedere le forze dell'ordine che fermano e portano via con la forza e la violenza un giovane che vorrebbe testimoniare il proprio dissenso e la propria rabbia di fronte alla caparbietà dei governanti verso un'OPERA sulla quale molti studiosi hanno espresso più dubbi che certezze.
Pensare che bisogna sempre piegarsi a novanta e prendere tutto quello che ti danno... Catastrofi come quella del VAJONT avrebbero dovuto insegnarci che quando si permette a dei burocrati di fare delle "Grandi Opere", senza pensare ad altro se non al profitto, può venirne solo il male... Geologi italiani autorevoli si sono opposti alla costruzione di una cosa cosi aberrante, ingegneri e architetti nipponici, che di ponti in zone sismiche se ne intendono, si sono messi le mani nei capelli.Ricordo il maremoto che colpì Messina un secolo fa, la presenza di una montagnetta-3330 m- chiamata Etna,il problema della presenza dei venti e lo spostamento della crosta terrestre, tra i principali.
La Diga del Vajont fu una perfetta opera ingegneristica: peccato che non venne valutato il parere degli anziani che avevano, già nella notte dei tempi chiamato la montagna accanto al lago MONTE TOC(quasi un presagio!Si sbriciolò a tocchi=a pezzetti!)
Infatti la montagna franò,il lago tracimò,l'acqua trascinò il paese che crollò,la gente non si salvò ..ma la DIGA restò!
A memoria dell'insipienza umana dell'Ingegneristica distruttiva della Gens italica.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma non c'è il filmato di "prima" che venisse bloccato il manifestante?

Inserzioni Gratuite 04.08.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

ormai è uno stato di polizia: chi dissente va dentro...abusi di potere...giustizia e leggi su misura...tv, calcio, superenalotto, videopoker: anestetici di stato...ecc.ecc.

paolo stevanin 04.08.09 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Però che rompipalle 'sto contestatore con le mesh.. eddai, non puoi andare a disturbare una presentazione ufficiale con tanto di Ministro.
Eppoi sono contestazioni così scontate che quasi vanno a noia.Sono sempre gli stessi quelli che rompono le scatole: barba incolta, borsettina di cuoio a tracolla, membri di qualche fantomatica associazione ex di qualcos'altro; ex verdi, ex PCI-PDS-PD... No, perchè la protesta sia davvero dirompente, deve essere impersonata da ceti sociali più anonimi, gente con la giacchetta e la cravatta come Alfano, qualche mamma ben vestita con il passeggino, gente che "non diresti mai"..
Ma è ancora troppo presto, per l'assalto alla Bastiglia dell'uomo qualunque bisogna attendere che non ci sia più nulla da perdere. Per nessuno.

nonsenepuo piu 04.08.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un ottima pagina facebook di informazione vera libera e indipendente!

http://www.facebook.com/pages/INFORMARE-PER-RESISTERE/101748583911

Stefano Alletti, Palermo / Paris Commentatore certificato 04.08.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

certo fioravanti pluriomicida fuori da qualche anno in libertà condizionale e quel povero ragazzo che manifesta pacificamente le sue idee preso come un assassino e caricato in centrale speriamo che rientri a casa vivo e nn faccia la fine di Bianzino e altri...che schifo nn se ne può più ma la gente tutta doveva reagire...siamo alla dittatura totale, vedi l'Inse e gli operai che sono alla disperazione più totale e nn solo loro

sottounacattivastell@

Franca B. Commentatore certificato 04.08.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

dio mi sento veramente male a vedere simili scempi. dio santissimo a cosa siamo arrivati.
sigorni miei...
se qualcosa dovrà cambiare si vedrà nei prossimi mesi, entro quest' anno.
con beppe...è il nuovo movimento di liberazione
insieme possiamo farcela, possiamo mandare via simili persone, corrotte mafiose
POSSIAMO FARCELA

Del Rosso Domenico, Pescara Commentatore certificato 04.08.09 16:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quelli non erano poliziotti ..... almeno, degni di appellarsi con quel nome. ;-o

Uno dei tanti 04.08.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Le prime avvisaglie di un regime nato in sordina e che inizia a tirare fuori le unghie. Tanto per stare sicuri continuano ad incrementare il numero di militari nelle città, con la scusa della sicurezza, si preparano a seppellire chiunque scenderà in piazza. Il problema è che siamo circondati da cittadini che non si informano, che vivono nell'apatia quotidiana che guardano la tv e leggono i giornali rosa. I nostri nonni ed ora i nostri padri ci hanno definitivamente tolto il futuro, ma in fondo la nostra generazione è talmente "scassata" che, probabilmente, si merita questo trattamento.
Io sono relativamente giovane, non ho nessuna prospettiva futura, nemmeno ci spero più in qualche cosa di buono, ormai la nostra è la generazione degli "inculati", ma, al fatto che lo stesso trattamento devono sottostare le mie figlie, NON CI STO'.
La guerra generazionale si avvicina sempre di più, appena crepano gli ultimi nonni pluripensionati e possidenti ed i padri incominciano a tentennare economicamente, il gioco si romperà.
La fine della seconda guerra mondiale ha consentito un ricambio generazionale senza precedenti, erano tutti ragazzi i padri costituenti della Repubblica, poi hanno governato da adulti, raccontando ai figli che la politica era merda ed ora che sono vecchi e che iniziano a morire tutti ci stanno lasciando tutti con le pezze al culo, gli unici che non le hanno sono le loro famiglie, tutti con un futuro di super raccomandati e di possidenti, ed il resto del popolo alla fame. Bisogna riscrivere le regole dei giochi, perché chi le ha scritte aveva le mani sporche di sangue, ed oggi qualunque cittadino italiano si rende conto che la Costituzione è un'accozzaglia di parole disattese da tutte le disposizioni reali. Diritto al Lavoro (vallo a dire agli 8 milioni di disoccupati); Libertà di opinione (ma quando?); Tutela delle minoranze (ghettizzando le maggioranze); ecc ecc.
E' tutto finto per farci ancora credere che siamo in un paese libero e democratico.

Alex Pag 04.08.09 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questo è un Feudo della Banane.
I neofeudatari hanno codici da interpretare per gli amici e per salvare gli amici e leggi per tutti gli altri.
Il feudatario ha continuato a emettere le sue astruse teorie pro ponte pro PIL pro imprese amiche, pro gestione degli appalti etc., il ponte feticcio per idioti sempre più numerosi, il ponte che collegherà i tratturi salernocalabresi con quelli siculi sottranedo risorse alla riduzione del traffico, al suo spostamento sulla ferrovia etc.

La Verità scomoda è stata messa a tacere, l'istrione ha continuato il suo spettacolo.

Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.

Cesare Zecca 04.08.09 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

questo dimostra ancora una volta cosa succede quando si è soli, specie in certe regioni, ancora oggi.

e poi che gli è andata ancora bene; gli consiglierei comunque di non avere a che fare con fili elettrici nel prossimo futuro, data l'apparente giovane età ed inesperienza vuoi mai che non provi anche lui l'ebbrezza di una scarica indotta?

l'azione deve essere di protesta se si è in molti.

viceversa opterei per profondere un imbarazzante riverenza con canti e lodi (da non confendere con una città o una serie di porcherie legislative).

se la protesta singola diventa un'irriverente plauso allora non ci sarà bisogno di essere scortati per esibire le proprie generalità.

mah!

niamo suppo 04.08.09 15:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ho visto il video, e ho provato una gran rabbia, mista a paura...sì perchè a volte, vedendo e sentendo certe storie ho la netta sensazione di essere in galera pur stando a casa mia, in giro per la mia città...ho un senso di claustrofobia da un pò di tempo a questa parte e non è tanto per dire.

luisa martino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo una parola:


QUESTO E' REGIME DI STATO!!!!!!


QUESTO E' FASCISMO!!!!!!


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.08.09 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto il video... Che schifo, e poi i politici vanno a fare i bravi in giro pontificando sulla "libertà".
E' vero che le guardie devono eseguire gli ordini ma a volte, scene come queste, sarebbe meglio evitarle.

Questi politici hanno paura anche solo delle parole.


http://ilparere.blogspot.com/

Giovanni Tonetti 04.08.09 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DIAMO RISPOSTA!
L'8 AGOSTO TUTTI A MESSINA X LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE NO PONTE!
Partenza da piazza Cairoli ore 18!
Ci saremo anche noi dei meetup di Messina, Reggio, Siracusa e Cosenza

BEPPE, SAREBBE BELLO SE VENISSI ANCHE TU!
Dobbiamo fermarli ora o mai più!

Giancarlo gv, messina NO PONTE 04.08.09 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori