Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Unipol, D'Alema e l'Opa sul PD

New Twitter Gallery

Unipol, D'Alema e l'Opa sul PD - Marco Travaglio
(14:59)
passaparola_17-8-09.jpg
YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il nuovo DVD di Passaparola: "Gli sciacalli dell'informazione"

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook

Buongiorno a tutti, proseguiamo nell’ultima puntata di Passaparola versione estiva, la nostra galoppata nei processi che verranno, quello che potremmo chiamare il “come è andata a finire” di tante vicende di cui avevamo sentito parlare all’inizio, che poi sono state immediatamente silenziate dai media, ma avremo un giornale tra poco, Il Fatto Quotidiano, che potrà raccontare tutto, anche il come è andata a finire.
Tre processi a conclusione

Oggi vi do qualche ragguaglio: intanto avevo raccontato, qualche mese fa, che la signora Mastella era finita nel mirino della Corte dei Conti di Napoli, a proposito di alcuni regalucci che aveva fatto a Consiglieri Regionali - lei è Presidente del Consiglio Regionale della Campania, tra l’altro caso incredibile: Mastella è passato con il centrodestra, è al Parlamento europeo con il Popolo della Libertà, la sua signora invece continua a fare impunemente il Presidente del Consiglio Regionale della Regione Campania nel centrosinistra, è una famiglia bipartisan, quando c’è da arraffare poltrone! - era finita sotto osservazione da parte della Corte dei Conti per aver regalato delle medagliette commemorative piuttosto dispendiose e invece, alla fine, la Procura della Corte dei Conti ha sostenuto che quelle rientravano nelle spese di rappresentanza, come già aveva deciso, per altro, per le spese forse un po’ eccessive sostenute dalla signora e dal suo codazzo per il Columbus Day di alcuni anni fa. Quella vicenda - tanto dovevamo - si è conclusa almeno davanti alla Corte dei Conti con un nulla di fatto.
In autunno avremo probabilmente, almeno entro la fine dell’anno, la sentenza del processo Dell’Utri, che in primo grado era stato condannato a nove anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa: fortuna ha voluto che i Pubblici Ministeri trovassero proprio in extremis quelle lettere di Provenzano a Berlusconi, di cui Dell’Utri avrebbe dovuto fare da postino e quindi, se il Tribunale, anzi se la Corte d’Appello accetterà questo versamento di nuovi atti in extremis fatto a luglio, i giudici avranno un elemento in più per giudicare il ruolo che era stato ritenuto, dimostrato dai giudici di primo grado di Dell’Utri di trait d’union tra la mafia e il gruppo Berlusconi ai tempi in cui il gruppo Berlusconi era soltanto un gruppo editoriale, imprenditoriale e poi, invece, nei tempi in cui si era trasformato in un partito politico.
Avremo la conclusione, probabilmente, almeno di una tranche, ossia quella a carico degli imputati che hanno chiesto il rito abbreviato, come l’ex numero uno della Juventus Antonio Giraudo nel processo Calciopoli di Napoli, che sta andando avanti anche a carico di Moggi e di tanti altri dirigenti di squadre di calcio, sia ex dirigenti come nel caso di Moggi, sia nel caso di attuali dirigenti come Diego Della Valle della Fiorentina, come Claudio Lotito della Lazio, come i vertici del Milan etc. etc..

Unipol: uno scandalo che non dimentichiamo

Avremo anche l’inizio, invece, del processo per il caso Unipol: qualcuno dirà “già, il caso Unipol che fine ha fatto?”, Massimo D’Alema e i suoi fedelissimi ritengono che la gente ormai se lo sia dimenticato e conseguentemente si stanno riprendendo il partito, si accingono a riprendersi il partito, mandando avanti Pierluigi Bersani. In realtà questo processo riaccenderà, si spera, i riflettori su uno scandalo che non è stato affatto archiviato, perché c’era stato raccontato che, a differenza della scalata di Fiorani e della Popolare di Lodi all’Antonveneta, invece la scalata della Unipol alla Banca Nazionale del Lavoro era tutta regolare: col cavolo! La Procura di Milano, in un’udienza preliminare che sta durando da più di un anno, vuole che venga processato e conseguentemente rinviato a giudizio un bel po’ dei processati inizialmente ipotizzati. Sono stati esclusi da responsabilità penali e quindi sono stati chiesti i proscioglimenti per tredici figure che, inizialmente, erano indagate per concorso nell’aggiotaggio, che avrebbe commesso Consorte, ossia nella turbativa del mercato nel momento in cui Consorte intestava occultamente a prestanomi suoi le quote della Banca Nazionale del Lavoro, che non poteva permettersi, almeno subito, di comprare in proprio: il tutto, avendo ormai raggiunto una quota superiore al 30%, che avrebbe dovuto imporgli immediatamente di lanciare l’offerta pubblica, in modo da fare alzare il prezzo delle azioni dei piccoli risparmiatori e poter consentire loro di vendere le loro azioni, nel caso avessero saputo di questo suo interessamento e invece l’accusa è quella che Consorte abbia fatto tutto aumm aumm, in segreto, per non dover pagare tutte le azioni che, evidentemente, non poteva permettersi di pagare. Questo è l’aggiotaggio ipotizzato dalla Procura di Milano, se ne stanno occupando, coordinati dal Procuratore aggiunto Francesco Greco, i Pubblici Ministeri Luigi Orsi e Gaetano Ruta in quest’udienza preliminare, che è davanti al G.I.P. Luigi Varanelli. I tredici che sono stati chiesti di archiviazione, di proscioglimento, sono il Credit Swisse Fest Boston, la banca giapponese Nomura, le cooperative Talea, Estense, Nova e Adriatica con i loro dirigenti, il finanziere bresciano Emilio Gnutti, il costruttore Marcellino Gavio e l’immobiliarista Alvaro Pascotto, questi dovrebbero uscire dal processo. Chi rimane invece?
Rimangono i big: rimangono intanto Giovanni Consorte, già Presidente dell’Unipol, rimane l’ex governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio, il suo capo della vigilanza Francesco Frasca, il braccio destro di Consorte e braccio sinistro, ossia Sacchetti e Cimbri, banchieri italiani del BPV Zonin e Ivo Gronchi, il banchiere della BPR Leoni, il banchiere della Carige Berneschi e poi Giampiero Fiorani, che ha già chiesto di patteggiare la pena anche in questo processo. Questi, secondo l’accusa, erano il nocciolo duro della scalata Unipol alla BNL illegale, secondo l’accusa.
E poi c’è quel patto parasociale, ossia c’è il fronte dei furbetti del quartierino: gli immobiliaristi legati a Francesco Gaetano Caltagirone, che avevano sostanziose quote della BNL e che si erano impegnati, più o meno segretamente, a girarle a Consorte, quindi stiamo parlando di Francesco Gaetano Caltagirone, ma anche del quartetto dei furbetti del quartierino, ossia Ricucci, Statuto, Coppola più Vito Bonsignore che, oltre a fare l’affarista, fa anche l’Europarlamentare del Popolo della Libertà. Quelli avrebbero costituito, secondo l’accusa, la sponda indispensabile a Consorte per la scalata: senza le loro quote Consorte non avrebbe potuto conquistare così agevolmente la maggioranza della grande banca romana, Banca Nazionale Del Lavoro, appunto.
Poi c’è il cotè politico e questo è molto interessante, perché con l’aprirsi del processo, del dibattimento, li vedremo sfilare questi politici: non sono potuti sfilare come imputati, perché si sono salvati - adesso vediamo come - grazie a vari tipi di immunità italiani e europei e dovranno quindi sfilare come testimoni, verranno citati come testimoni, dovranno giurare di dire la verità e poi dovranno dirla, perché se non la diranno rischieranno un’incriminazione per falsa testimonianza. Quindi non so se è convenuto loro comparire in quel processo come testimoni o invece come indagati perché l’imputato, a differenza del testimone, ha il diritto di mentire, mentre invece il testimone, se mente, commette un reato.

Il macigno morale di Fassino, D'Alema e Latorre

Sapete che i politici coinvolti in quella scalata erano almeno tre: erano Piero Fassino, segretario dei DS, Massimo D’Alema, sostegno forte a Giovanni Consorte e poi Nicola Latorre, l’uomo di mano di D’Alema per queste e altre vicende, quello del pizzino, quello che è solito passare pizzini a esponenti del centrodestra in televisione per suggerire loro che cosa dire, quando manca loro la parola. Bene, questo terzetto di dirigenti dei DS fu beccato al telefono con Giovanni Consorte nei giorni caldi della scalata, a scambiare informazioni anche riservate, illegali secondo i Pubblici Ministeri, almeno nel caso di D’Alema e di Latorre. Fassino ha una posizione diversa, perché Fassino fu avvertito a cose fatte, era un po’ l’ultimo a sapere poveretto, era il segretario del partito e non gli dicevano mai niente. Quindi, secondo la Procura, non solo Fassino non ha commesso reati, ma anche nelle telefonate con Fassino Giovanni Consorte non ha commesso reati e conseguentemente, per quelle telefonate, va prosciolto, perché inizialmente quelle telefonate erano state ipotizzate come prove di insider trading, ossia di informazioni privilegiate che venivano date a qualcuno rispetto a qualcun altro prima che queste informazioni venissero comunicate al mercato. Bene, scrivono i giudici che il tenore delle telefonate di Consorte a Fassino o tra Consorte e Fassino ha un contenuto informativo assai povero, al di sotto di quanto Fassino stesso avrebbe potuto leggere sui giornali: non gli dicevano niente, gli dicevano poco e glielo dicevano anche tardi, dopo che era uscito sui giornali e quindi Fassino ce lo dimentichiamo. Invece ci sono le telefonate di Consorte con Latorre e con D’Alema e spesso era Latorre a passare il telefono a D’Alema, che parlava con Consorte sul cellulare di Latorre. Qui le cose cambiano: scrivono i magistrati, proponendo che Consorte venga processato anche per insider trading, sulla base di quello che aveva confidato nelle telefonate sul telefono di Latorre, quando parlava con Latorre e con D’Alema, beh, qui le informazioni invece erano piuttosto sostanziose, qui si entra nel vivo. Scrivono i magistrati “ Consorte in quelle telefonate non è così vago: anzi, il 6 e 7 luglio offre a Latorre informazioni che non stanno sui giornali e il 15 luglio - siamo nel 2005 - ribadisce di avere già il 51, 5% della Banca Nazionale Del Lavoro”, notizia che effettivamente non era pubblica, anche perché sopra il 30% avrebbe dovuto lanciare l’Opa e qui aveva già il 51% e l’Opa pare che non l’avesse ancora lanciata. Conseguentemente la notizia non solo non era pubblica, ma era la notizia di un reato che si stava commettendo. Consorte ha chiesto di essere interrogato di nuovo, perché sostiene che il quadro accusatorio è stato ridimensionato, perché non ci sono, insieme a Consorte, gli ipotetici concorrenti nel reato di insider trading? Cioè perché non ci sono Latorre e D’Alema? Ricorderete che la Procura di Milano aveva intenzione di indagare anche loro per concorso nel reato commesso da Consorte: aveva chiesto alla Forleo, la quale aveva inoltrato al Parlamento quelle telefonate, per avere l’autorizzazione a utilizzarle in base alla legge Boato. Il Parlamento aveva fatto il pesce in barile per un bel po’, aveva massacrato di botte la Forleo, la quale è stata poi cacciata da Milano da un Consiglio Superiore supino e obbediente agli ordini politici, l’inchiesta però è andata avanti comunque: la Procura di Milano ha reiterato, attraverso un altro G.I.P., al Parlamento la richiesta dell’utilizzo delle telefonate di Latorre e il Senato ha risposto picche per la seconda volta. Intanto D’Alema se l’era svignata, sostenendo che all’epoca delle telefonate lui non era parlamentare italiano, ma era parlamentare europeo e che quindi la richiesta di autorizzazione all’utilizzo delle telefonate andasse inoltrata al Parlamento europeo. Anche lì il Parlamento europeo, con il contributo fattivo dei Deputati italiani di centrodestra e di centrosinistra, compreso Bonsignore, che ha votato per salvare D’Alema, il Parlamento europeo ha deciso che non bisognava autorizzare l’utilizzo di quelle telefonate e conseguentemente, senza la prova contenuta in quelle telefonate, non si possono processare, ovviamente, i due politici. Questo per quanto riguarda l’aspetto penale dovrebbe metterli al riparo da qualunque conseguenza di quelle telefonate intercettate: rimane l’aspetto politico, ovvero rimane l’aspetto di una scalata bancaria per la quale stanno per essere rinviate a giudizio una ventina di persone, banche, banchieri, dirigenti, affaristi, finanzieri etc. etc., ritenuta illegale, ritenuta viziata da reati di aggiotaggio e insider trading, alla quale contribuivano addirittura, in telefonate che costituiscono reato a carico di Consorte, perché nei suoi confronti quelle telefonate possono essere utilizzate, due dirigenti dell’attuale Partito Democratico, che praticamente se, come pare, Bersani vincerà il congresso, saranno i veri azionisti di maggioranza del Partito Democratico, visto che Bersani è uomo di D’Alema, appoggiato ventre a terra da Massimo D’Alema e dal suo entourage, Latorre in primis.
Ecco: chi rinfaccia le questioni morali e le questioni politiche, le questioni di correttezza, giustamente, a Berlusconi, dovrebbe ricordarsi anche delle proprie e il caso Unipol è un macigno che può anche essere rimosso, con le immunità italiane e europee, dal punto di vista penale, ma dal punto di vista morale questo è macigno che il signor D’Alema e il signor Latorre si porteranno finché campano sulle spalle. Passate parola."

*********************************

**********************************

17 Ago 2009, 14:00 | Scrivi | Commenti (923) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Tutti su di una giostra personale, e come comunicare se non attraverso una nuova prece, mai considerata neppure dal Cristo, nuova e futuribile, laica e serena.
Questo caro Beppe il mio contributo alla tua famiglia, a te e a tutto quello che fai per noi.
Grazie, stai sereno, ci siamo tutti con te (a parte chi sceglie altre strade), lasciali andare e non ti crucciare.
M5S Varese e Lorella Porru

Lorella Porru, Varese Commentatore certificato 17.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a Travaglio, come sempre inappuntabile, che nel suo giornale, nel suo blog, vengono sistematicamente censurati tutti gli interventi che tendono a difenderlo; e lo scopo, secondo me, è di dare l'impressione che i lettori (falsi)del Fatto o di chi ne frequenta il relativo blog, siano tutti piddini; che non ci sarebbe nulla di male se non fosse che il Fatto non viene comprato dai piddini, perché hanno già l'Unità. Mettono così in cattiva luce Lei stesso Travaglio, notoriamente elettore del 5 stelle.
Attento Travaglio e attento alla moderazione: ci sono dei serpenti schifosi che tramano contro di lei.
Faccia un'indagine e provi lei stesso a scrivere qualcosa: così lo potrà appurare .

Francesco La Spina 09.03.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.

Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine?
Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale?
Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI..
DIFFIDATI DAL FARE COSA?
DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVISSIMI PROBLEMI AMBIENTALI, DI INQUINAMENTO E DI GRAVISSIME MALATTIE…
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.
CIAO.
E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA, PRESTO.

vito v., ravenna Commentatore certificato 27.07.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Non credo in una destra "buona". Essere di destra è privilegiare l' "Io" contro il "Noi". E' concepire che chi nasce ricco abbia più possibilità di chi nn lo nasce, significa dare più opportunità a chi ha già mezzi e condizioni per affermarsi. Essere di destra significa anteporre il profitto a tutto, compresa la solidarietà umana o l' ambiente, significa esercitare l' ipocrisia, poichè la stragrande maggioranza dei destri si dice cristiana, però mica si sognano di porgere l' altra guancia, o di nn fare agli altri ciò nn si vorrebbe fosse fatto a sè. La quasi totalità degli atei invece sta a sinistra. Travaglio si dice orgogliosamente di destra, poi però, sotto regime di destra, trova rifugio nei giornali e nelle testate di sinistra

Il Sud è un territorio ricco di materia prima, con oltre 3mila Km di coste, dove sviluppare il turismo. Con immense pianure e il clima ideale per fare concorrenza a USA ed Israele nel settore agroalimentare e nell' allevamento. E' fucina di grandi intellettuali, e i più noti scrittori ed artisti hanno trovato i natali lì. Il Nord invece ha solo industrie e fabbriche, che sporcano ed inquinano le risorse naturali, in futuro non ci sarà più spazio per l' industria pesante e per quella petrolifera, e allora il ricco Nord che farà? La balena bianca del NordEst insegna....

Un solo uomo, per salvarsi dal carcere a causa delle tante porcherie commesse, ha distrutto un intero paese, inquinando le menti di metà della popolazione e influenzandone negativamente l'altra metà. Chi lo ha votato e lo continua a votare è come il palo di una rapina in banca. Complice e rapinatore hanno la stessa colpa. In Europa non si parla d'altro, in Italia si dorme. E chi dorme è anche e soprattutto responsabile di tutto questo! Dino Colombo

ivan IV Commentatore certificato 02.09.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei inviare a Beppe Grillo un progetto politico rivoluzionario, contenuto in un volume di 318 pagine e intitolato L'ITALIA DEL TERZO MILLENNIO da me curato.
Il progetto prevede la costituzione del MOVIMENTO DEMOCRATICO DI LIBERAZIONE NAZIONALE, conforme a quanto letto sugli intendimenti di Beppe Grillo.
Attendo di sapere come mettermi in contatto diretto e fornisco un mio recapito telefonico fisso : 0577284639 , mobile : 3482712415 e infine il mio indirizzo : Siena (cap 53100) Viale XXIV maggio n . 32. Attendo fiducioso e saluto . Romeo.

romeo carapelli 22.08.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
ti ho sempre seguito ammirando la tua freschezza, le tue note di colore nel grigiore della politica nazionale, il tuo coraggio di dire sempre la "dura" verità colpendo a destra e a sinistra passando per il centro ....
siamo stati in tanti a darti consenso ... ma ora, a mio giudizio, stai "toppando" !
sull'onda del successo credo che tu stia prendendo gusto a dire la tua su ogni questione ... queste cose lasciale fare ai politici di professione, i tuttologi, i destinatari in definitiva dei roboanti "vaffanculo" che in milioni abbiamo urlato nelle piazze e sottoscritto sui "moduli raccolta firme" !!!
Lottiamo x la pace, l'ambiente, l'acqua .... ma non caschiamo nel "vizietto" della sinistra doc, quella con la vocazione della "setta" ... quella che più parla, più diventa "dura e pura" e ..... più scende allo "zero virgola" nei consensi del popolo !!!
Esempio : io mi sono rotto di fare un giorno il giustizialista "bacchettone" avverso allo "psiconano puttaniere" ed un altro giorno difendere i "coglioncini" che si spinellano e si ubriacano e .... mettono sotto le "vecchiette" !!!
Io faccio l'insegnante e ho sempre blandito i miei ragazzi .... ora credo di aver capito che finora non ho fatto il loro interesse .... le droghe (tutte), l'alcool etc. è tutta roba che fa male "senza se e senza ma" ... CAZZO !!!
E più argomenti mettiamo in campo (soprattutto quelli che implicano problematiche di coscienza) più finiamo per dividerci anche perchè (tu ce lo hai insegnato) ormai ognuno di noi pensa con la propria testa e non con quella di un "leader", di un "dux", di un "papa", di un "papi" o del "partito" e .... credimi nemmeno di un "comico" ...
ti prego non lasciarti abbacinare dalla "droga" del successo ... "stringi" e "affonda" su poche grandi questioni e sarai ancora il faro che indica il cammino ad una "moltitudine" e non alla solita accozzaglia di "poche decine" di fanatici !!!!

massimo t., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.09 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,per la tessera del PD fai appello al TAR che spesso ha ribaltato delle ingiustizie(campionato di calcio,elezioni,ecc.).Beppe non arrenderti che se ti arrendi tu noi che dobbiamo fare

marco g. Commentatore certificato 19.08.09 20:55| 
 |
Rispondi al commento

e allora loro sono contenti fanno la festa
vanno alla coppe a fare la spesa vanna alla bnl a fare il conto revoluscion poveri pirla state a casa a guardare la tivu di madiasette

antonio i. Commentatore certificato 19.08.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento


ATTENZIONE
DOPO BONDI
ANCHE IL COMUNE DI ROMA
DA' UN CONTRIBUTO ALLA
FONDAZIONE CRAXI
(cioe' in nome di uno scappato per non farsi
processare)

in seguito a questo bando:

"Avviso Pubblico per la concessione di contributi ad enti e associazioni
depositari di archivi di natura cartacea e/o multimediale attinenti alla
filosofia, letteratura, storia, storia dell’arte che svolgono la propria
attività istituzionale nella città di Roma – Anno 2009"

e NELLA GRADUATORIA E' SOPRA LA
FONDAZIONE DE CHIRICO
per esempio

sono schifato 19.08.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento


Berlusconi: "Ho partecipato a festini
e frequentato ragazze minorenni"

cesare beccaria Commentatore certificato 19.08.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Io andrei in giro con Berlusconi. Ogni volta che dice una bugia o una cazzata, gli darei uno scappellotto dietro la nuca.

Laurence D'Arabia, Sahara Commentatore certificato 19.08.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ipocrita silenzio della Chiesa ha generato mostri.
Ora l'arroganza di B non si tiene più ed è lui che si considera offeso dall'Avvenire e lo rampogna seccato, mentre spergiura che non ha fatto festini ma "Cene certamente simpatiche e assolutamente ineccepibili sul piano della moralità e dell'eleganza. E non ho mai invitato consapevolmente a casa mia persone poco serie".

Con ciò la ricetta del gran cuoco di tutte le volgarità è pronta.

Per una cena non men che seria e certamente simpatica si preparino i seguenti ingredienti:

-un buon numero di escort senza disdegnare le maitresse, tutte adeguamente apprestate in nero corto e trucco leggero per non appesantire il già pesto cerone del premier,
-veline e letteronze sulla via di diventare quanto sopra,
-qualche minorenne scelta da Fede o altri soci di bisboccia dai book delle aspiranti veline o letteronze per diventare quel che sappiamo,
-uno sfondo di lettoni e piscine e tavole imbandite di farfalle e veli,
-l'accompagnamento di filmetti presidenziali autoelogiativi tipo Istituto Luce,
-cantante confidenziale Apicella con chitarra,
-cadeaux fatti in serie con farfalline e tartarughine..

Prendere gli ingredienti umani e farli colorire delicatamente a piacere nudi sul bordo delle piscine, accoppiandoli anche in gradevoli duo simil-lesbici.
Palpeggiarne lungamente qualcuno sotto lo sguardo delle guardie del corpo per saggiarne la consistenza.
Prendere i pezzi prescelti e portarli sul lettone grande.
Lavorarli lungamente nel corso di una intera notte per insaporirli di salamoia.
Premiare quelli di maggior resa con cariche istituzionali.
Ogni 2 ore rinforzare il cuoco con una iniezione di droghe scelte
Spolverizzare il tutto di cocaina a volontà da spargere abbondantemente su ogni cosa.
Non vantarsi della prelibatezza del piatto ma fingere modestamente che sia un cenino "normale" alla portata di tutti

I risultati della ricetta sono assicurati. Non resta che provarla.
Consigliata a precari, cassintegrati e cardinali

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.08.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni anno muoiono nel nostro paese

150.000 persone per cancro

122.254 persone per incidenti sulle strade

8.000 per influenza

4.000 per suicidio (1.000 solo in carcere)

1.120 per incidenti sul lavoro con invalidità spesso permanenti

1.300 per omicidio, quasi sempre donne

nessuno per spinelli.
..

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.08.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è peggiore meschinità dell'arroganza di chi vuole imporre i propri vizi come fossero collettive virtù.

L'arroganza è la droga peggiore in cui uno si fuma proprio la testa

C'è chi è corrotto e chi corrompe, ma la peggiore corruzione è pretendere che la propria corruzione sia una virtù.
Arrogante è colui che sovverte ogni ordine naturale e legale per trionfare attraverso i propri vizi, pretendendo che siano accettati ed elogiati come pubblici meriti.
Ma infingardo è il potere morale di chi, avendone l’autorità, non la usa, per servaggio al potere e calcolo meschino, infangando in ciò ogni morale e ogni autorità e abbattendo l’ordine della nazione.

Lo spettacolo di un vizioso è squallido, ma lo spettacolo del vizioso che nega i suoi vizi dopo averli esibiti senza ritegno è pari a quello della iena che banchetta sul proprio cadavere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.08.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Se un delinquente pubblico dalla condotta immorale che è un esempio pessimo alla Nazione può arrivare ad attaccare la CEI negando spudoratamente la propria condotta, la colpa è della CEI che glielo ha permesso.

I politici sono come i bambini.
Se non li punisci per le loro trasgressioni da piccoli, diventeranno dei grossi criminali da grandi.

Ogni grande malvagità è alimentata dalla carenza dei censori che, o non c'erano o, se c'erano, preferirono guardare da un'altra parte.
Dunque ogni grande figlio di puttana può fare quello che fa per colpa di gente che magari non compie gli stessi reati ma sicuramente li avalla o con l'assenso, o col consenso o tacendo ogni dissenso.

Lui sarà malvagio per natura, ma cosa pensare di costoro che hanno anche la faccia di atteggiarsi a censori inflessibili quando non c'è di mezzo il potere?


masadaweb.org
Masada 976. L'arroganza del potere
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.08.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di nepotismo
forse sono un pò fuori tema, ma a proposito di nepotismo vorrei dire che quello dei medici migranti è solo uno degli aspetti deteriori del fenomeno. Per quanto mi riguarda, a Roma, centro della politica e dei tanti ospedali di "eccellenza", la sanità pubblica è fatta da un lato di stanzoni colmi di persone, bambini e adulti, e di attese inesauribili per una visita di cinque minuti, e dall'altro di studi privati, inesistenti al fisco, ove in cambio di soldi viene promesso un ricovero pubblico di eccellenza. E' fatta ancora di medici che formano la loro esperienza nel pubblico e poi forniscono due prestazioni: pubblca e privata. Avvalendosi poi dell'ospedale dove lavorano. Così in un ricovero pubblico due pazienti curati dallo stesso medico subiscono diversi trattamenti e diverse attenzioni: la differenza sta nella visita a pagamento che uno di essi ha sostenuto in precedenza. Il tutto avviene alla luce del sole con la complicità della politica, che grazie a certi medici ha finora rubato miliardi di denaro pubblico per mezzo di alcune ditte private i cui titolari corrispondono parenti ed ex mogli dei politici stessi.Che possono fare i pazienti? nulla. Stretti fra la morsa della malattia e la minaccia intrinseca di subire un trattamento "particolare". Faccio appello a tutti gli uomini di buona volontà affinchè segnalino ogni situazione di particolare degrado, affinchè ci sia quantomeno un pubblico disprezzo per questi individui. Dal canto mio voglio segnalare il reparto di oculistica dell'ospedale Forlanini, ove le visite pubbliche avvengono dopo interminabili attese in uno stanzone che contiene decine e decine di persone. Se volete poi una visita privata...basta chiedere.

STEFANO INELETTO 19.08.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se nelle primarie vince bersani, il pd inizierà a suicidarsi come al solito....

devis q. Commentatore certificato 19.08.09 01:17| 
 |
Rispondi al commento

. Rilevavo e costringevo la Soprintendenza ad apporre i vincoli monumentali “Ope legis” sulla Torre, sulla Chiesa Medievale e sui Casali nell’area dove Caltagirone aveva già avviato lo sventramento delle colline per realizzare le urbanizzazioni prima ancora che l’iter autorizzativo fosse concluso. Infine denunciai dettagliatamente tutti i fatti alla magistratura, anche se pare che la pratica sia stata affidata non ai PM Cardia e Colaiocco, competenti dei fatti di Report, ma al PM Di Salvo che parrebbe al momento poco attivo nelle indagini.
Quanto al vincolo, l’istruttoria fu affidata dal Direttore Regionale Prosperetti all’arch. Gnarra della Soprintendenza monumentale di via di S. Michele 17, il quale rilevò in base al Codice Urbani tutti gli estremi per vincolare alla totale inedificabilità tutta l’area attorno ai monumenti. Ma in questo modo si sarebbe bloccata la lottizzazione, sia quella prevista nel PRG che quella ampliata abusivamente fin sotto ai monumenti, e così la Soprintendente Galloni, in concerto con l’Ufficio Vincoli, prima cercò di “persuadere lo Gnarra a cambiare le carte in tavola, poi visti inutili questi tentativi, propose un vincolo “ammorbidito” con un vincolo “Paesaggistico” al Capo III e non al Capo II. Così si ponevano i Casali al di fuori dell’Edilizia Rurale tutelata al capo II del Codice Urbani.
Abbiamo inutilmente diffidato la Soprintendenza a tutelare applicando alla lettera il Codice Urbani.
Ci siamo rivolti anche al Ministro Bondi inviando l’appello per conoscenza al Presidente del Consiglio. La reazione della Regione Lazio, della Provincia e del Comune di Roma, per l’occasione uniti nel contrastare il vincolo, è sintomatica del fatto che i costruttori siano senza dubbio meglio rappresentati politicamente del Patrimonio Storico e Paesaggistico. E pensare che il Partito dell’attuale Sindaco Alemanno votò contro la lottizzazione Tor Pagnotta 2 assieme a Rifondazione…
La Regione ha accolto il 95% delle varianti proposte ai Piani di

silvio talarico 19.08.09 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,
seguo da lungo tempo le vicende urbanistiche romane e, da cittadino impregnato nelle battaglie a tutela del territorio e della qualità di vita dei cittadini nelle desolanti periferie romane, fui chiamato a scrivere come giornalista sui problemi urbanistici, ed in particolare, della viabilità. Sono stato chiamato da Paolo Mondani che cercava informazioni per la puntata di Report “I Re di Roma”, così lo accompagnai per le zone di Roma Sud Ovest a filmare le devastanti speculazioni di Caltagirone ai danni dell’Agro Romano, quali Tor Pagnotta 2, Malafede, o di Pulcini con le abusive “ Terrazze del Presidente”). La puntata andò in onda con vistosi tagli: infatti gli avevo fatto filmare le ville con piscina costruite da Segretari di Assessori ed Assessori (ora parlamentari) al posto di un parco pubblico di un Piano di Zona in edilizia popolare ex Legge 167/62 dove i parcheggi pubblici e le scuole erano state cancellate per far posto a un grande centro commerciale. Tutto ciò era minuziosamente comprovato da planimetrie e Delibere (di Giunta Comunale).
Ho lavorato giorno e notte per tutelare l’Agro Romano e richiedere la conservazione di un corridoio verde tra il Parco di Decima Malafede e quello dell’Appia Antica, caratterizzato da scorci incantevoli della Campagna Romana, con le Torri Medievali poste sui colli degradanti verso le vie Laurentina, Castel di Leva, Ardeatina, ed i casali di Bonifica e Colonizzazione dell’Agro Romano.
Mentre Legambiente si limitava a qualche scarno comunicato stampa, denunciavo alla Vigilanza Regionale le pesantissime violazioni urbanistiche e paesaggistiche operate da Caltagirone e soci (Lottizzazione Tor Pagnotta 2) con pesanti complicità all’interno degli Uffici dove si elargivano le autorizzazioni. Rilevavo e costringevo la Soprintendenza ad apporre i vincoli monumentali “Ope legis” sulla Torre, sulla Chiesa Medievale e sui Casali nell’area dove Caltagirone aveva già avviato lo sventramento delle colline per realizzare le

silvio talarico 19.08.09 00:57| 
 |
Rispondi al commento

X MARCO TRAVAGLIO
Sono abbonato al fatto quotidiano e non vedo l'ora
di riceverlo a casa. da quel giorno manderò a fan........ la Repubblica parteggiatrice sfacciata del PD.
tantissimi tantissimi in bocca al lupo, spero tanto che la parte sana del paese e che ha sete di vera informazione lo compri assiduamente.
Buon lavoro

Gigi Zurlo Commentatore certificato 18.08.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post
l'orario però non torna

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Ieri devo aver fatto una stupidaggine.

Avevo chiesto a diversi bloggers quale eta' avessero, per poter comprendere meglio certi post.
Strano ma, a volte, a seconda dell'eta', si vedono le cose in modo diverso.

Il risultato di tanta mia tracotanza e' stato che:

Uno ha risposto (che ringrazio)
Un'altro mi ha detto che io ho 27 anni(ne ho 31) ma non secondo lui
Altri hanno ritenuto la domanda offensiva.
Il mio post e' stato cancellato.

Evidentemente ho fatto una stupidaggine.

Terry Davidson (life is a state of mind), Birmingham Commentatore certificato 18.08.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ancora sentito dalle "bocche" del vaticano dire al "conquistatore di prostitute" :
"no grazie, non accettiamo favori da personaggi come lei, meglio una chiesa meno ricca e potente".

Continuano a barcamenarsi come prostitute alle quali sia chiesto di avere rapporti senza preservativo.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento

I giovani non possono ricordarselo ma quelli erano tempi felici.
Io sono sato fortunato a viverli perchè sono nato giusto in tempo per viverli quei felici anni quando in Italia c'era il comunismo.
Soltanto per ricoprdare qualcosa ai giovani faccio un passo indietro e nei ricordi ritrovo la felicità perduta.
Cari Giovani di adesso, in quel tempo per strada non c'erano macchine inquinanti, si poteva passeggiare sui marciapiedi mano nella mano con la propria ragazza, e quando ci si voleva baciare lo si faceva senza vedersi apparire ronde.
Le rose costavano un centesimo e i ragazzzi ne compravano tantissime alle loro ragazze e persino i mariti quando rientravano dal lavoro( 3 ore al giorno da svolgersi nell'ambito più adatto alle proprie caratteristiche , non di più)
anche loro ne compravano a decine e le portavano alle mogli.
Il pane costava 80 centesimi al kilo el donne la mattina quando uscivano per fare la spesa, i bimbi erano tutti a scuola a dipingere, disegnare, e a cantare, ne comprabvano in abbondanza e senza dover rinunciare alla marmellata, come invece avviene adesso.
Quando in italia ci stava il comunismo, mio papà andava a lavoro usando solo il pulman che era messo a dispsosizione dei lavoratori dalle ditte.
Poi i miei nonni facevano sempre tardi nrelle balere a ballare i tanghi con le rose in bocca.
e quando papà e mamma volevano fare l'amore a noi piccoli ci lasciavano dormire nei giardini pubblici sotto le stelle, perchè allora non c'era paura dei drogati e i mafiosi, che oggi ricattano il vostro futuro, allora facevano volontariato nelle cliniche neurologiche e si prendevano cura dei meno fortunati che , però, allora erano fortunati perchè hanno potuto vivere e morire nel periodo più bello che la nostra nazione abbia mai avuto e cioè qundo in Italia vigeva il Comunismo.

Poi cadde il muro di Salerno e tutto rovinò via...

Sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 18.08.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito, approfitto del momento.

Mi scuso con tutti gli spettatori che dopo decenni di Tv non sono più abituati a

MOMENTI DI VERITA' VERA E SCOMODA

Appena qui sarà dato di nuovo spazio ai "matti da manicomio" secondo il loro sacrosanto diritto torneremo

ALLE NORMALI TRASMISSIONI
BUONA VISIONE

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi cercavate?

Eccomi!

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.08.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come puoi chiedere che la TUA liberta' venga rispettata quando sei il primo a non rispettare la liberta' altrui?

50 Stelle
-------------------------------------

Sono sempre gli italiani a dover rispettare chi arriva da fuori e non viceversa.
Comunque complimenti, gran bella frase!
Io l'esporrei alla frontiera, in bella vista.
Avete arato il terreno perchè movimenti come la Lega potessero mettere radici con piu' facilità, grazie a queste stupide prese di posizione e a questo garantismo del cazzo.
Non commettere l'errore di credere che la Lega sia composta da soli pazzi, piuttosto mi pare un movimento con le orecchie ben incollate ad ascoltare gli umori della gente comune, e questo interessamento è ben percepito dalla gente che la vota.
E' vero, scadono spesso nel folkloristico, ma le orecchie le hanno ben ritte.
L'Europa sta invertendo rotta, si è accorta che la gente vuole vedere il proprio futuro, e della multietnicità gli interessa un bel fico secco, specie se si vede soffiare i diritti da sotto il naso.
Hai visto come quegli operai inglesi hanno scacciato via gli operai italiani. Lavoro agli ingesi, urlavano... e questo sentimento è comune in tutti i popoli. Ma la vecchia Europa ha dimenticato da tempo la propria gente.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta a vedere che mò arriva un 168 che parla del pinguino reale.

Cos' oggi si becca un "cordialino" anche lui.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Lo Sniffato contro il quotidiano dei vescovi l'Avvenire . Mai organizzato festini e mai conosciuta la D'Addario . Parola di Pelata d'Asfalo che ha in Eridano il Bifolco qualcosa più di un amico, un Lodo Alfano.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Christian Pi sta postando sul blog di IDV.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

* Lalla

LALLA il SOLE 24 e' RIOTTA BILDERBERB INFORMZIONE

MA CON FILTRO E CI VOGLIONO ANNI PER CAPIRE COME USANO I FILTRI.

LEGGI SEMPRE CON UN FORSE .. FOX CNN CNBC MEDIASET

IL BLOG E' L'UNICA FONTE LIBERA ..SE SEI FALSO PAGATO DURI POCO E NON TI LEGGE PIU' NESSUNO

50 \_/ tazzine di sterco INSEGNA .. se ti dico dov'e' la fetecchia bombarda di attacchi alla MONTANARI e CHEZ GRILLO

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"RINCOCOMUNISTI IMPICCATEVI!"
-----------------------

...
Ma a chi cazzo crede di parlare costui ?
Questa non è "famiglia cristiana" , e men che meno la "Pravda".
Deve essere il caldo torrido.
Anche nei centri di igiene mentale c'è l'aria condizionata oramai.
La figura del "persecutore", proiettata o assunta è tipica di una banale sindrome paranoide clinicamente curabile.
"Comunisti" o "Marziani" tutto fa brodo nell'alimentare il delirio.
"Amico" curati, tutto quello che hai detto fin qui esiste solo nella tua testa.
... "fare di ogni erba un fascio" è perdonabile solo constatando le tue condizioni di salute.
Comunque complimenti, raramente ho ascoltato un intreccio così confuso di argomentazioni sia pure in un delirio estivo.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in uno spettacolo di anni fa, ma da dopo il blog, Beppe fece vedere uno spot con la sottotitolatura in italiano, che faceva vedere i bambini americani costretti a lavorare per ripagare il debito degli anni di bush, lo spot aveva vinto molti premi, ma in italia non si era visto, mi sapete dire come rivederlo?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo i nuovi nick
dei "NORMALIZZATORI"...

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è per rompere le palle, ma vorrei sapere:

l'EDemente, la farfalla e il centurione, che fine hanno fatto?

comincio ad essere preoccupato!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capire l’Italia
Articolo di Società cultura e religione, pubblicato domenica 16 agosto 2009 in Svezia.

[Svenska Dagbladet]

Il documentario Videocracy di Erik Gandini è riuscito a far parlare di sé ancora prima che qualcuno l’abbia visto. E già il giorno dopo la sua première al festival di Venezia si sa che 30 cinema italiani lo mostreranno a partire dal 4 settembre. E la lista di altri paesi che lo faranno è lunga. Erik Gandini non ha mai vissuto un momento così positivo come regista.
In Italia generalmente i documentari non si vedono in TV o nei cinema. Nel migliore dei casi si possono comprare insieme ad un libro in librerie ben fornite.
- È davvero grandioso che il film venga fatto vedere al cinema. A distribuire il film è la stessa casa di produzione di Gomorra. In effetti io non mi ero neanche sognato di arrivare al pubblico italiano, ma adesso la cosa si è ribaltata, vogliono vedere il mio film a tutti i costi!
Incontriamo Erik Gandini presso la casa di produzione Atmo in Götgatan a Stoccolma. Si presenta in jeans e camicia bianca stropicciata, fresco come una rosa nonostante la sera prima abbia festeggiato i 40 anni della moglie Johanna Westman.
- Credo che l’interesse dipenda dal fatto che il film non è aggressivo. Gli italiani sono così stanchi di tutti gli attacchi a Berlusconi come persona. Oltretutto lui vince sempre tutti i dibattiti perché utilizza argomenti emozionali e fa la vittima. Il mio film lo presenta in un modo diverso.
Chi ha visto la televisione italiana non può evitare di sbalordirsi di fronte ad un fenomeno ricorrente. Che si tratti di sport, politica o intrattenimento, seduti a discutere gli svariati temi ci sono sempre anziani e corpulenti uomini in giacca e cravatta, circondati da donne giovani, slanciate e seminude, che ballano e sorridono senza dire niente. Le cosiddette veline, una specie di donne di servizio.

http://italiadallestero.info/archives/7118/comment-page-1#comment-41587

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

@ Monica

ieri sera un blogger .. di 31 anni, chiedeva, a me, te ed altri, quanti anni avevamo...

hanno risposto in tanti ...

ora, non lo ritrovo più... (sarà colpa mia!) mi spiace ... perchè il commento era "altamente" "motivante"... volevo solamente vedere come era andata a finire... utto qui...

secondo me....

;)

Paolo out of the blu 18.08.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Bindi litiga con la Serracchiani, le meno peggio, la crisi severa è in arrivo,
ma il PD menoelle pensa solo al loro potere come il sistema camorristico, ogni rione un ras, ogni zona un capo bastone, il tutto per ideologia: soldi, potere, bravo D'Alema, il piccolo Belzebù moderno.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Caddero str...zi dal cielo,
A Dio non piacque,
Li dirotto in padagna,
Cosi la lega nacque.

Franco B. Commentatore certificato 18.08.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe mi è venuto in mente di un tuo video che hai fatto un pò di tempo fa sul palloncino che si allarga, ma abbi pazienza ragiona un'attimo adesso con la crisi economica c'è bisogna di allargare, non fare invece come i leghisti che vogliono restringere, adesso più restringi più si allargano le tasche dei soliti mafiosi, invece più allarghi più si restringono le loro tasche, poi c'è sempre tempo di restringere quando si è troppo allargati.


la protesta
La rivolta di Sollicciano
Lenzuola a fuoco in carcere
I detenuti hanno protestato stamani alle 10.30, e ieri notte fra le 23 e l’una, bruciando coperte e lenzuola. Il carcere ospita 950 persone, ha una capienza limite di 400
=================================

questo è il carcere dove è morto NIki Aprile Gatti
ricordiamocelo
Niki un bacio da una mamma.
ciao Ornella ti leggo sempre

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Buen dios, que calor !!
buenas tardes

meri c Commentatore certificato 18.08.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Trema, il regno delle tenebre e del male,
dalla fortezza del grazioli arriva,
con il suo cazzo atomico berlusca,
robooot
berlusca,
robooot
Forte...con una pastiglia di viagra in tasca
se c'è una velina trema è già finita,
con il suo cazzo atomico berlusca,
robooot
berlusca,
robooot
Alla mente del berlusca ma tutto il resto va da sè
non conosce la paura nè la giustizia sai perchè
lotta cade si rifinanzia sempre corrompereraaaà
berlusca,
robooot
berlusca,
robooot

Poison V 18.08.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

PREMETTO CHE SONO ATEO E, INOLTRE, CONSIDERO NEGATIVAMENTE TUTTE ( DICO TUTTE) LE ISTITUZIONI RELIGIOSE.
X ME TUTTI DEVONO AVERE IL DIRITTO DI CREDERE IN QUELLO CHE VOGLIONO!
TUTTI DEVONO POTER VESTIRE COME MEGLIO CREDONO!
MA TUTTI DEVONO,PERO', IN MANIERA ASSOLUTA, RISPETTARE I DIRITTI DEGLI ALTRI!
IN PAROLE POVERE IO SPERO CHE MAI NESSUNO POSSA PREVARICARE I DIRITTI DEGLI ALTRI.
A TAL PROPOSITO IO STO (DA TROPPI ANNI) ASPETTANDO CHE QUALCUNO ALL'ONU, O DA QUALSIASI ALTRA PARTE, DEFINISCA, IN MANIERA INEQUIVOCABILE, LA "SHAARIA" UN CRIMINE CONTRO L'UMANITA'.

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 18.08.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

a vito farina
SENZA INDUGIO
con dedica
che tradotta significa
VAFFANCULLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL
^^^^^^^^^^^^^^^
vergognati pezzo di sardo
razzista
o calloniiiiiiiii
sardignolo del cazzo
chiamarti fetecchia e' un onore
sei nato nella bassa ed ora aspiri a piscine separate
ciucco di un sardignolo

angelos s., ca Commentatore certificato 18.08.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voleva chiudere il blog.

Roba da non credere...

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* TI SEI SPUTTANATO DA SOLO MEZZA TACCA DI 50*

Sono entrato nella SPECIALE HIT LIST.

SOTTO ATTACCHI HACKERS .. mi fa una sega 50*

ho 9 Computer vedi un po' babbeo e registrati

LURIDA FETECCHIA FAKE SABOTATORE DILETTANTE ALLO
MAXIMUN

WWW.VOXFUX.COM

http://www.youtube.com/watch?v=YGAaPjqdbgQ

warning & Reflections

Maximus Roman Emperor (), (SPQR)

***


Grazie per le info.
Ci si legge.

^_*
Paolo


POLITICA: Si prospetta un Autunno caldo…
A briglie sciolte
senza sinistra
senza sindacato
la crisi incattivisce
la fame e la disoccupazione
risveglia gli animi

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSI' PARLO' ZARATHUSTRA
****

SCRIVE MERI C

Geronimo
Ciao Grande Capo. Forse ho capito male. Tu riesci a sapere chi sono le persone che votano i commenti? E come si fa?

meri c 18-08-09 13:57

----

Risponde GERONIMO:

Non ho detto questo!!

Io ho detto che sò chi sono le persone che fanno sparire i nick nei sottocommenti!!!!
Stavolta i nomi non li dico!!!
Voglio essere OMERTOSO e MAFIOSO pure io.....!!!!
Un indizio??
Fanno parte del Clan "QUELLI DELLA NOTTE"!!!!

GERONIMO .. 18-08-09 14:12

***

Questa la sapevo anch'io:

SONO NINO FRASSICA E RENZO ARBORE
(a fare scomparire i sotto_nick)

Abbiamo vinto
UN MILIARDO

o

UN VIDEO_REGISTRATORE


Geronimo...SEI UN GENIO

SAI CHI SONO LE PERSONE
che fanno sparire i sotto_com?

SIIIIIIIII!
..e allora scrivi tutti i nomi.

Cosa pensa il pensatore?

^_*

ciao

Il mago Houdini


Coprirsi da capo a piedi usanza da barbari?
Fossi in te mi andrei a guardare le fotografie balneari degli Italiani un 60-70 anni fa.

50 Stelle
-----------------------------

Hai il coraggio di darmi dell'ottuso? Proprio tu che permetti l'uso di vestiario che è sinonimo di sopraffazione?
Citi le foto delle donne vestite da capo a piedi al mare, 70 anni fa.
E' vero, ma la donna ha fatto numerose battaglie, tra le quali quella per il voto, vincendole.
Ora tu vorresti che si tornasse indietro.
Non sono io l'ottuso.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* TI SEI SPUTTANATO DA SOLO MEZZA TACCA DI 50*

Sono entrato nella SPECIALE HIT LIST.

SOTTO ATTACCHI HACKERS .. mi fa una sega 50*

ho 9 Computer vedi un po' babbeo e registrati

LURIDA FETECCHIA FAKE SABOTATORE DILETTANTE ALLO SBARAGLIO

WWW.VOXFUX.COM

http://www.youtube.com/watch?v=YGAaPjqdbgQ

warning & Reflections

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.madman.com.au/wallpapers/ed,_edd_n_eddy_290_1280.jpg

secondo voi chi sono?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Islam:
in piscina col burkini.
Sorpresa e proteste a Verona. La giovane musulmana non è stata allontanata.
A Parigi invece sono stati più intransigenti: una musulmana di 35 anni, presentatasi in piscina con il burkini è stata fatta uscire dalla vasca."

Ottima Francia, come sempre.
Gli italiani come al solito si vendono il culo.
Si costruiscano vasche separate, con acque piovane e si facciano sguazzare le burkine musulmine. All'aperto, cosi' Allah puo' controllare dall'alto che esse non turbino il maschio, castigandole se necessario.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Asia sarà la locomotiva della ripresa globale? Il tonfo delle borse asiatiche in avvio di settimana (il peggiore da cinque mesi a questa parte per l'indice MSCI Asia Pacific) ha forse riportato con i piedi per terra quanti in questi mesi avevano scommesso sul Far East. «An astonishing rebound» (Un rimbalzo sorprendente) titola l'ultimo numero dell'Economist.
La ripresa dell'economia globale - questa la tesi - sarà trainata dalle economie di Cina, Indonesia, Corea del Sud e Singapore. Nell'articolo di compertina, a supporto della tesi, vengono citati i brillanti risultati raggiunti in questi ultimi mesi dalle economie delle tigri asiatiche. Anche il Giappone (che ha registrato il primo aumento del Pil degli ultimi cinque trimestri, anche se minore del previsto) viene citato come una delle economie che prima di altre uscirà dalla recessione.
BORSA SHANGAY
La frenata delle Borse asiatiche, con le sue conseguenze sui mercati globali, ha freddato gli entusiasmi. La più colpita è stata soprattutto la Borsa cinese, che ha perso il 5,79 per cento. Lo Shanghai composite index ha fatto registrare il peggior calo dal 18 novembre del 2008 (anche se mantiene un rialzo del 58% dall'inizio dell'anno). Cosa ha contribuito a questo brusco risveglio?
Tanti fattori, a partire dalle perdite riportate nel primo semestre dal gigante dell'industria metallurgica Yunnan Copper (terzo produttore di rame del Paese). Ma soprattutto ha inciso il crollo degli investimenti stranieri di luglio (-35,7% a luglio e -20,3% nei primi sette mesi dell'anno).
Tutti elementi che hanno rafforzato la convinzione, condivisa da molti analisti, che dietro il rally di Shanghai (salita in un anno di quasi il 100%) non ci sia altro che una bolla speculativa e non una solida ripresa dell'economia reale.
============================================
chiedo lumi a Maximus romano che non ci capisco, che ne pensi?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si individua un bersaglio o un comitato d'affari che regge un partito ,bisogna comportarsi di conseguenza . Cosa che non fa il Travaglio delle masturbazioni giustizialiste . Chi getta via il bambino con l'acqua sporca,,facendo di tutte le erbe un fascio, non fa della buona politica, ma rafforza l'ala corrotta della reggenza dalemiana . Io voterò Franceschini alle primarie ,anche se alle politiche , il voto locale o amministrativo non conta, voto l'Idv di Di Pietro . Il detto , muoia Sansone e tutti i Filistei, l'ho sempre trovato
una forma di narcisismo di chi non sa socializzare e tovare una via intermedia alla corruzione dilagante .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fermare il rave party di PONTE DI LEGNO:
girano droghe micidiali!!!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che cosa tiene incomprensibilmente assieme nello stesso consiglio dei ministri uno che con la bandiera italiana, lo ha già detto più volte, ci si pulirebbe le terga e chi la bandiera nazionale, l'inno nazionale, il nazionalismo li ha sempre avuti come cardini della propria ideologia politica tanto da usarli come simbolo in tutte le salse?

E cosa permette che dei nazirazzisti con il mito farlocco del "Nord" duro e puro facciano lingua-linguetta ogni giorno con esponenti del più profondo Sud, compresi personaggi più o meno presentabili e collusi con le consorterie, le mafie e i sistemi? Insomma, dimenticando la loro missione di lotta al terronismo?

Cosa, infine, permette ad un anticomunista che ha iniziato addirittura come "uomo di sinistra", che si è iscritto ad ogni circolo e loggia possibili pur di diventare imperatore d''Italia di essere un paradosso della fisica, ovvero di essere capace di tenere assieme materia ed antimateria?

Il segreto è un solo e si racchiude in una parola: opportunismo.

L'Italia pare aver finalmente trovato una sua stabilità politica all'insegna del più puro e bieco opportunismo. Altro che illuminismo, eminence.
Non che l'opportunismo politico non esistesse ai tempi di Andreotti e Berlinguer, però allora non avresti mai e poi mai potuto confondere la destra con la sinistra. C'era perfino l'opposizione, pensate.

Oggi, ognuno applica il metodo del proprio particulare machiavellico e tira a campà. Cosa voglio ottenere? Questo e quello. Per ottenerli devo accompagnarmi a persone che non frequenterei mai volontariamente. Anzi, devo proprio dar loro il culo. Ebbene lo faccio senza alcun imbarazzo nè vergogna.
Aggiungiamoci il tornaconto in denaro e abbiamo anche il caro vecchio incentivo economico.
Abbiamo un presidente puttaniere ma è la politica che è puttana e puttane sono tutti i politici.
Compresi quelli dell'opposizione che, o fanno i contemplativi e non sono quindi meno sporcaccioni, o reggono il moccolo.

LAMEDUCK

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento

lo postai alle 10:01
e simpaticamente riposto
**********
solidarieta'
questo e' un OTTIMO LINK
http://avapxos.blogspot.com/
CRISTIAN
un blogher onesto......che
forse ha mollato il blogh per MERITO di un'esaltata testa di cazzo che
afferma di dormire in un amaca
nel centr'america
ma che in effetti
dorme in una topaia di una chiesa sconsacrata
e mo' mi ci vuole il cafhetino
\_/)
(piccolofly)
************
buon pomeriggioaccaldato popolo estivo

angelos s., ca Commentatore certificato 18.08.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA CHE VERRA' !

NEI PROSSIMI MESI NOI ASSISTEREMO ALL' ELEZIONE DI BERSANI ( UOMO DI D'ALEMA) ALLA SEGRETERIA DEL P.D.
SAPPIAMO GIA' CHE SARA' LUI L'ELETTO, POICHE' L'APPOGGIO PRINCIPALE GLI VERRA' OFFERTO DALLA C.G.I.L., CON IL SUO LEADER EPIFANI ( UOMO DI D'ALEMA), E LE ENORMI RISORSE A DISPOSIZIONE.
QUESTO VORRA' DIRE CHE BERLUSCONI GOVERNERA' FINO A QUANDO IL SUO FISICO LO PERMETTERA'.
DICO QUESTO PERCHE' IL POPOLO ITALIANO, FRA UN POLITICO DI MESTIERE (CORROTTO) E BERLUSCONI, SCEGLIERA' SEMPRE ( GIUSTAMENTE) BERLUSCONI.

SE SIETE CONVINTI DI DARE UNA MANO AL NOSTRO PAESE, VI CHIEDO DI COMINCIARE A RACCOGLIERE LE FIRME SU DI UNA PROPOSTA DI MODIFICA DELLA COSTITUZIONE, CHE TOLGA POTERI AI PARLAMENTARI E LI TRASFERISCA DIRETTAMENTE AL POPOLO SOVRANO!
LA COSTITUZIONE, COSI' COM'E', PROTEGGE IL SISTEMA DI CORRUZIONE CHE REGNA IN ITALIA.

IN UN SISTEMA COSI' FORTE ED ORGANIZZATO COMPOSTO DAI VERTICI DEGLI:
INDUSTRIALI; POLITICI; MAGISTRATI; SINDACALISTI; GIORNALISTI; FINANZIERI; MASSONI; MAFIOSI;
NON ESISTONO ALTRE POSSIBBILITA' DEMOCRATICHE X OTTENERE UN CAMBIAMENTO POSITIVO.


gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 18.08.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/?id=3.0.3668408391

FISCO: GDF IN REDAZIONE ''LIBERO'', ACQUISITA LISTA 200 CORRENTISTI ITALIANI UBS

Milano, 18 ago. (Adnkronos) - Quattro pagine con i nomi di societa', fiduciarie, famiglie blasonate, ricchi e ricchisimi correntisti italiani della banca svizzera Ubs. E' la lista dei 200 connazionali che la Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Tributaria di Milano si e' fatta consegnare ieri da 'Libero', il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro.


Chissà se tra i 200 supericchi EVASORI ITALIOTI c'è pure il PADRONE di LIBERO nonchè datore di lavoro dei vari Feltri, Belpietro, Fede e Mavio Giovdano? NON vedo l'ora di sentirli RAGLIARE i tirapiedi del NANO per questa incursione nella sede di uno degli house organ del PARTITO AZIENDA delle LIBERTA'(di EVASIONE - in TUTTI i SENSI)del NANO con commercialista esperto in EVASIONI ed ELUSIONI nei paradisi fiscali al ministero del Tesoro ...

Marco B. 18.08.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Paola mi manda

Arriva il "Tango della Lega", da Genova il video-sberleffo più cliccato sulle ronde
Fonte l'Unità
«A mezzanotte va/la ronda della Lega/ma alla comunità/gli frega assai ‘na sega/Con quella presunzion di utilità sociale/ci han rotto già i coglion/Ci girano le bale...». Prima rima baciata, per il refrain del 'Tango della Lega', realizzato dal farmacista-cantautore genovese Carlo Besana, video che spopola su YouTube. Realizzato sulla falsariga del ben più romantico 'Tango delle capinere'.

http://video.unita.it/?video=1290

ripreso da masada
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao blog.

VENITE a leggere da me!!
Importantissima notizia!!

SAN MARINO HA FATTO UNA ROGATORIA INTERNAZIONALE PER ACCERTARE LE CAUSE DELLA MORTE DEL MIO ADORATO NIKI!! E' LA PRIMA VOLTA CHE SAN MARINO FA UNA COSA DEL GENERE
Un bacio
Ornella

Ornella Gemini 17-08-09 23-28

Giusto per la cronaca:
questo post l'ha scritto la mamma di Niki APRILE GATTI ieri notte.
Quanto meno sarebbe opportuno manifestare la nostra contentezza per la novita'!!!

Tantissimi in bocca al lupo ad ORNELLA.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando l'ignoranza e l'intolleranza la fanno da padroni:

"""""
Donna musulmana suscita curiosità presentandosi nell'impianto con un costume-tuta.

La direzione: "Non è stata allontanata". Chiesto controllo sul materiale per motivi igienici.

Islam, in piscina col "burkini" Sorpresa e proteste a Verona.

http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/immigrati-10/burkini-verona/burkini-verona.html
"""""
-------------------------------------------------

Chissa' di che cosa sara' mai fatto un capo di vestiario per causare una richiesta di idoneita' igienica.

Con tutta la gente che sporca e sudata entra in piscina senza nemmeno una doccia "preventiva", c'e' chi si preoccupa per qualche centimetro quadrato di tessuto in piu'.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i cinque bambini di berlusconi fanno le bizze attorno alla eredità di Papi, tutti sperano e noi con loro che muoia presto, il pidocchio,

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel futuro del nostro paese ci sono tasse e ancora tasse per coprire le falle del localismo vorace e dello scempio della finanza pubblica per evitare il colasso finanziario . L'unico auspicio è che chi ha rubato e lasciato rubare se ne vada a casa , ma penso che sia una pia illusione . Negli Usa ,come modello di riferimento, dove la giustizia non è certo una burla ,incominciano a rispuntare le erbacce della mala finanza , dalle stok option ,ai superdividendi .Un'ingordigia talmente esagerata e fastidiosa da parte di chi , dopo essere stato salvato dal pubblico denaro , lo vuole tutto per sè , rifiutando di dividere anche le briciole ,come la riforma sanitaria per tutti, con i meno abbienti.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ROMA, 18 AGO
Il ministro degli Esteri Franco Frattini "condanna gli episodi di violenza che si sono susseguiti in Afghanistan nelle ultime ore".

su quelli da Bolzaneto in poi, amnesia totale!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo i guasti dei crolli, con i loro morti e i loro feriti, ora L’Aquila rischia un’altra catastrofe: più sottile, ma non per questo da sottovalutare. Questa terra rischia che la decenza e il rigore della popolazione vengano corrosi dal potere, abilissimo nel mostrarsi ora gentile e ora minaccioso, generoso e spietato, disposto a finanziare al 100% i danni subiti da alcuni, ma anche pronto a espropriare da un giorno all’altro i legittimi proprietari.

C’è un “rischio Irpinia” che grava sugli aquilani, insomma. E non è un rischio da poco.

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento


Caxxo sono in galere da dande anne .. e' TUTTA GOLPA DE' GOMMUNISTE...!

Dodo' REIN ..

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna infatti sempre ricordare che i palazzi sono importanti e quando cadono vanno ricostruiti. Ma sono egualmente importanti i “principi”, le “regole”, le “istituzioni”. Una vera ricostruzione dell’area abruzzese colpita dal terremoto esige che gli edifici vengano sistemati. Ancor più cruciale, però, è che non vengano fatti crollare i principi che permettono ad una società di progredire nella civiltà.

Il decisionismo di Bertolaso, per giunta, rafforza una convinzione che gli italiani nutrono da tempo: e cioè che il potere può tutto e che quindi può anche sottrarre ad alcuni per aiutare altri. Ma è a partire da queste convinzioni che si è sviluppato un po’ ovunque quel cancro che avvelena la nostra vita pubblica e che porta ad una politicizzazione di ogni ambito.

Si poteva fare diversamente? Penso di sì. Penso proprio che si potesse interpellare i singoli agricoltori e offrire loro – come si usa tra persone civili – un’adeguata compensazione per la rinuncia: e penso pure ritengo che la maggior parte di loro avrebbe capito.

Per giunta, come ha suggerito un lettore sul sito Chicago-blog, in fondo non c’era nessun bisogno di sottrarre la proprietà a quei proprietari: bastava chiedere una locazione temporanea. In questo modo, si sarebbe posto anche un limite temporale alla permanenza delle abitazioni di emergenza. E poiché nessuno vuole che in Abruzzo si ripetano scene già viste in altre circostanze (con famiglie nei container anche parecchi anni dopo il disastro), fissare fin dall’inizio una scadenza sarebbe stato un gesto di serietà e avrebbe offerto la precisa conferma di un impegno.

CONTINUA.....

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento

LA SCELTA DI BERTOLASO. Di Carlo Lottieri
http://www.loccidentale.it/articolo/decidendo+di+espropriare,+l%27abruzzo+%C3%A8+stato+terremotato+per+la+seconda+volta.0071651

Le situazioni di emergenza, si sa, sono nemiche della libertà e del diritto. Lo si vede ogni giorno a proposito della crisi finanziaria, dato che l’esigenza di intervenire a “salvare il salvabile” ha permesso ai governi di espandere oltre ogni limite la propria sfera d’azione.

Il Regno Unito è in tal modo diventato un gigante del credito (avendo nazionalizzato larga parte del settore finanziario), mentre gli Stati Uniti hanno rovesciato una quantità ingente di denaro sulle proprie imprese. Qualcosa di simile è successo un po’ ovunque, premendo pure sull’acceleratore del deficit.

Nelle situazioni di emergenza la necessità di agire comunque porta ad agire anche malamente, come si è visto in occasione degli espropri decisi dal responsabile della Protezione civile, Guido Bertolaso, al fine di realizzare quelle abitazioni provvisorie che dovranno ospitare i cittadini dell’Aquila fino a quando non potranno tornare nelle loro case.

La scelta di espropriare, però, è da contestarsi da più punti di vista. In primo luogo, una società liberale poggia sul diritto e in particolare sul diritto di proprietà. Come ha spiegato anche un conoscitore della storia sovietica, Richard Pipes (autore di Proprietà e libertà, edito da Lindau), “esiste un’intima connessione tra le garanzie pubbliche del diritto di proprietà e la libertà individuale”. È insomma impossibile una società libera dove la proprietà non è rispettata.

Cosa è successo in Abruzzo? Per far fronte alle esigenze di alcuni (i terremotati) si è deciso di sottrarre i mezzi di sostentamento ad altri (i proprietari dei terreni). Bertolaso ha pensato che in questa situazione non fosse sensato prestare attenzione alle ragioni del diritto di proprietà. Ma in questo modo ha “terremotato” l’Abruzzo una seconda volta.

CONTINUA....

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

L'ESPROPRIO DI STATO:

http://www.abruzzo24ore.tv/news.php?id=11113

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento

mentre i "barbari" del nord europa valorizzano la natura semplicemente rispettandola, da noi in Valtellina vogliono costruire un inceneritore con un camino di 103 metri che manderà in fumo miliardi e miliardi di euro oltre che un patrimonio naturale immenso.

DA REPUBBLICA.IT
Isole Aland, una forza della natura

di Loredana Tartaglia
L'arcipelago è una provincia finlandese autonoma dove si parla svedese. Un paradiso per il turismo ecologico: si gira tutto in bicicletta. I tramonti e i colori di queste isole a metà strada tra la Finlandia e la Svezia non si dimenticano facilmente

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

simpatica canzone dedicata a un grande politico di CEPPALONI!!!

http://www.youtube.com/watch?v=rjs8e_3T1Ko

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

dal sito di Sabina Guzzanti:

Berlùsco: dal lat. Bis-Lùscus o Bì-Luscus che vale due volte LOSCO (V.Bis e Losco)
Voce antiquata che vale GUERCIO.

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ant/..onio Des../ani L.EN/..IN ha detto...

da stamattina 31 luglio il blog di Beppe è sotto att//acco ...
hanno prima cercato di stoppare il rispondi al commento che dà molta noia ai soliti noti
e poi tutto il blog ...

dopo che lo stro/..nzo dell'ind/iano che si presta da cogli/..one a questi luridi ver/mi del regi/:me
e dopo che lo stro/:nzo di monte/cati/ni hanno postato la solita storia di mer//da che possono
scrivere ...

se riesci a scrivere a Beppe avvisalo ..
E/.D già mi ha comunicato che lo sta/,ff del blog
ha seri problemi per tappare le falle !!!

[fonte : i glicini di cetta]

---------------------------

fatevi due risate....anche tre.......

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 18.08.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ansa 2009-08-18 13:34
CRESCITA IMMIGRATI NON TOGLIE LAVORO A ITALIANI


ma perche continuano a insultare l'intelligenza degli italiani con certe notizie?

la legge della domanda e dell'offerta mi pare un principio di verità abbastanza consolidato.

poi possia anche discutere se essere bonisi o meno nei confronti degli stranieri ma questa è un altra faccenda.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 18.08.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI IL FUTURO E' LA FIGA!!! OGGI CHI INVESTE NELLA FIGA AZZECCA QUALSIASI MERCATO......
E PROPRIO VERO ,TIRA PIU' UN PELO DI FIGA CHE UN CARRO DI BUOI!!!.


DUE AMICHE SI INCONTRANO, UNA DICE ALL'ALTRA; MIO MARITO VA CON LE ESCORT, E L'ALTRA GLI RISPONDE, NO NOI NON CE LO POSSIAMO PERMETERE, IL MIO VA ANCORA A PUTTANE!!!

Antonio Antonino 18.08.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Geronimo
Ciao Grande Capo. Forse ho capito male. Tu riesci a sapere chi sono le persone che votano i commenti? E come si fa?

meri c Commentatore certificato 18.08.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"" Con la mitraglietta al comizio di Obama
La polizia: "Tutto legale, non ci sono reati" ""

Oh, ma non pensate subito che gli Usa siano un paese incivile. Il soggetto stava per andare... a scuola. :-)

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.08.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'era una volta un deficente
che minacciava tutti per niente

tante cazzate lui quì scriveva
però di amici non ce ne aveva

qualcuno in alto si è rotto i maroni
lo ha bannato e tolto dai coglioni

dedicata a chi sà!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono tornato da lavoro adesso.
Mangerò e poi andro a fare riposino.
Credo che per ogi non posterò.
ma se dovesi farlo perdenatemi perchè sono uno che non ha le idee molto chiare.
scusatemi.

Non mi volete scusare ?

problemi vostri.

sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 18.08.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE:
l'idea di devid zonin quella di organizzare eventi e sopratutto concerti puo' essere un modo di svegliare l'opinione pubblica ovunque vi sia un sopraffazione del governo(dal molin tav inceneritori centrali nucleari).solo cosi' si sveglia l'italiota ipnotizzato dalle stupide partite di calcio:come ho scoperto da un commentatore "l'italia se perde una partita di calcio e come se perdesse una guerra mentre perdere una guerra e' come se perdesse una partita di calcio" (Churcill)

giacomo r. Commentatore certificato 18.08.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Come mai sono spariti i commenti e sottocommenti di Lariana/Margherita? Cos'è sto gesto di merda? Gradirei risposta, grazie!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.08.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per alleggerire il clima:

Una serie di quesiti esistenziali dedicati a Luca Popper ( il filofoso : )) )

- Se lavorare fa bene, perché non lo lasciamo fare agli ammalati?
-Se Garibaldi è partito da Quarto, chi erano i tre partiti prima di lui?
-Le tende da sole..soffrono di solitudine?
-Perché se Dio è immortale ha lasciato due testamenti?
-Nelle riunioni di gabinetto i ministri fanno gli stronzi?
-Perché si chiama sala-parto se ha solo nuovi arrivi?
-Se la museruola si mette sul muso, dove si mette la cazzuola?
-Lo stitico quando muore va in purgatorio?
-Ma le pecore di Murano producono la lana di vetro?
-Nei film porno il protagonista ed il montatore sono la stessa persona?
-Ma in una banca del seme, cosa danno di interessi?
-La penisola è un’isola a forma di pene?
-Gestante è participio presente o preservativo imperfetto?
-Il formaggio con le pere è femmina o si droga?
-Se son rose fioriranno, ma se son cachi…?
-Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT, perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?

meri c Commentatore certificato 18.08.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non crederete mica ai tromboni che dicono che la crisi, almeno in alcuni paesi come il Giappone, sta per finire........

questa non è una crisi ciclica, è SISTEMICA.....

detta anche a "L", a differrenza delle più classiche a "V" o delle famigerate a "U".

informatevi, e per favore, non parlate di segnali di ripresa e di crisi finita!

grazie

Joe Hope Commentatore certificato 18.08.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

CIRCA DUE ORE SONO ANDATO A FARE BENZINA ..FINISCO
METTO LA POMPA A POSTO ARRIVA UNA GOLF NUOVA TARGA NUOVA TX CON NUVOLE BLU DI ULTIMA GENERAZIONE PARCHEGGIA QUASI DI FRONTE A MUSO IN AVANTI A DALLA PARTE MIA SINISTRA DEL GUIDATORE UN SIGNORE ANZIANO 70 E OLTRE CICCIONE BIANCO FACCIA DA KILLER SENZA MAGLIETTA NUDO DALLA CINTOLA IN SU ESCE IO VADO DIETRO LA MIA MACCHINA UN UOMO NUDO NON MI QUADRAVA CHIUNQUE SI METTE QUALCOSA PRIMA DI USCIRE DI CASA.

..MI CHIEDE SCUSI HA UNA PENNA DICO NO DECISO MA HO GIA' LA MANO SULLA PISTOLA LUI VEDE CHE SONO TESO MA NON VEDE LE MANI SONO COPERTE DALLA MACCHINA SI RINFILA VELOCEMENTE IN MACCHINA E CORRE VIA. HO PRESO IL NUMERO DI TARGA. RIENTRO IN MACCHINA RIELABORO COME HA POTUTO TROVARMI COSI' ALL'IMPROVVISO.

POI HO RIPENSATO A 50*** QUANDO PARLAVA DI SPRUZZARE QUALCOSA PER FIREANTS FORMICHE CHE QUANDO TI PUNGONO PIZZICANO E BRUCIA C'E' UNO SPARY VELENOSO CHE LE UCCIDE.

RICOLLEGO E VEDO CHE HA IN MANO QUALCOSA DI CHIARO FORSE UNA BOMBOLETTA MA NON SAPREI MI STAVO RIPARANDO DIETRO LA MACCHINA IN CASO DI ATTACCO. ERA UN PROFESSIONISTA. POTEVA ESSERE QUALSIASI COSA. PARLAVA GENTILE IN MODO FALSISSIMO UN KMAFB.

ALLA STAZIONE DI BENZINA CI SONO TELECAMERE OVUNQUE ED HA PREFERITO CREDO DOPO IL MIO NO DILEGUARSI VELOCEMENTE.

ECCO CON CHI HO AVUTO A CHE FARE STASERA SONO LE 2:34 AM LOCALI

COSA MI CONSIGLIATE ? SUGGERIMENTI PROFESSIONALI? QUALCUNO GLI HA PASSATO LA COMUNICAZIONE. INTANTO RESTO A CASA.

Maximus Roman Emperor

*************************

SI', UNA BELLA VISITA IN UN REPARTO DI NEUROPSICHIATRIA...

te lo avevo detto qualche mese fa di curarti, ma tu continui a far finta di niente...
guarda che non fai altro che peggiore la situazione. tra un po' antrai in giro con un imbuto in testa per proteggerti dagli attacchi dei marziani...

Danilo De Rossi 18.08.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manifestazione di Messina 'no-ponte' si è distinta per due cose:

- La grande partecipazione.
- Il silenzio pressoché assoluto dei media.

Il ponte si farà, e a spese di tutti.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.08.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo in diretta su radio "Gamma 5" (radio veneta)
Godo ogni volta che te sento parlar!
Grassie!

k.i. 18.08.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

una contesa barbara marina per spartirsi il maltolto malloppo e antonio e anna costretti ad andare via per curare i loro cervelli

ninomario scotece 18.08.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Chiudete gli occhi e immaginate un mondo senza petrolio, dove l'energia è pulita, gli orti producono tutta la verdura di cui si ha bisogno e i supermercati vendono solo cibi a zero chilometri (cioè, prodotti in zona). Poi riapriteli e guardate meglio: un mondo del genere esiste già, è ancora piccolo e imperfetto, ma sta muovendo i primi passi.

Monteveglio, cinquemila anime in provincia di Bologna, è la prima città italiana di transizione. I suoi abitanti si stanno facendo contagiare da un gruppo di ecosognatori che hanno aderito a "Transition town", movimento nato in Irlanda nel 2005 e definito dal Guardian "un esperimento sociale su vasta scala". Oggi in Europa, Giappone, Usa, Canada, Australia, Sud Africa e Nuova Zelanda vivono persone che perseguono lo stesso obiettivo: convertire i centri abitati a un'esistenza ecologica che possa fare a meno del petrolio e dei suoi derivati. Tengono il conto dei barili di greggio estratti, sono certi che la decrescita economica ed energetica sia inevitabile, ma la vedono come un'opportunità. Non alzano la voce e non organizzano azioni dimostrative. Svuotano il mare con un secchiello.

continua al link: http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/ambiente/transition-town/transition-town/transition-town.html

Joe Hope Commentatore certificato 18.08.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Quando ascolto (o leggo) Grillo, Travaglio e pochi altri mi sento meno sola e soprattutto orgogliosa di appartenere a questo paese.
Grazie a loro sappiamo la verità, riusciamo a capire da cosa è causato il nostro malessere e la decadenza della nostra civiltà.. e nasce la fiducia che potrà cambiare, la speranza che insieme possiamo ribaltare la cappa che ci soffoca per respirare finalmente aria pulita.

Poi leggo i commenti.. capisco le perplessità, chi esprime civilmente il proprio punto di vista, ma le aggressioni tra commentatori, le volgarità, gli infiltrati come cloni di altri,le illazioni gratuite, gli assalti (da branco) sciocchi e infantili.. mi fanno cadere le braccia!
Un po’ di dignità, soprattutto da quelli che, a parte screzi e ripicche,tutto sommato vogliono le stesse cose! Se siamo qui, tolti i soliti disturbatori, è perché siamo accomunati dallo stesso scopo.

Questo è un luogo virtuale dove si incontrano le opinioni, non le persone, e soprattutto è un luogo che Grillo ci ha messo a disposizione.
Non roviniamolo, non fosse altro che per rispetto di chi, invece, ci ha messo la faccia e il cuore.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 12:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Maximus Roman

KMA FB

50* alias esposito alias lariana alias DINO COLOMBO

.....

Aspè....aspè...io sarei esposito,lariana, 50 stelle ecc?...

Spero che tu sia un clone e non il vero Maximus altrimenti dovrei pensare che ti ha dato di volta il cervello...

Se tu sei il clone le tue provocazioni non mi toccano...

chiunque abbia un pò di sale in zucca riesce a distinguere tra i vari stili di scrittura qui...

sia nella forma che nella sostanza...

quindi raccontane un'altra...

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LINGUA SARDA = LIMBA SARDA
All'attenzione degli organi competenti
AL posto di sperperare soldi dandoli in mano a speculatori che niente gli frega se non quello di metterli in tasca. Propongo che i soldi vadano spesi bene e in modo costruttivo e credibile. Per renderla credibile la LINGUA SARDA deve partire da una base che fino ad oggi non sono riuscitti a trovare in 30 anni di divisioni per le varianti parlate in sardegna.
E' moltosemplice superare questa disputa che allungherebbe il problema per anni senza mai arrivare a una seria conclusione penalizando e privando il popolo Sardo di una LINGUA NAZIONALE credibile.
La mia proposta:
La Regione si deve far carico di far stampare un vocabolario Italiano che è conosciutto in tutto il mondo con a fianco la traduzione di tutte le varianti di lingua parlata in sardegna Logudorese, Campidanese, Nuorese senza prevaricare l'una all'altra versione e così condividendo e acontentando le parti.
Una volta stampato deve la Regione farsi carico alla distribuzione gratis per la consegna di almeno una copia per tutte le famiglie dei Sardi (Emigrati compresi) e non solo ma và distribuito in tutte le scuole, nei luoghi di lavoro e a tutte le Ambasciate del territorio Italiano garantendo in questo modo far conoscere al mondo in modo CREDIBILE e INCONFUTABILE la nostra identità di popolo.
In questo modo siamo sicuri di raggiungere un obiettivo senza sperpero di pubblico denaro e avere il risultato nel più breve tempo possibile.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 18.08.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

la mancanza di robuste iniezioni di denaro pubblico nell'economia (attraverso detassazioni massicce per privati e aziende), mostra non solo l'ignoranza in materia economica del premier, ma anche l'inettitudine e la contiguità alle varie lobbies (che devono essere foraggiate con quello stesso denaro) di tutta una compagine governativa da ridere, alcuni paesi stanno uscendo ADESSO dalla crisi, gli altri seguiranno: l'Italia probabilmente vivrà la "coda lunga" della crisi scivolando nell'indigenza generalizzata

ciccio c. Commentatore certificato 18.08.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma il nostro "buffone patentato", nonchè puduista e mafioso, non aveva detto che in Italia eravamo messi meglio degli altri paesi per affrontare ed arginare la crisi?

E come mai Francia e Germania hanno sintomi di ricrescita e noi no?

Non glielo avevano detto che il debito dei cittadini italiani si aggirava in media sui 15.000 euro?

Questo mi sa tanto che non ne capisce niente di economia; chissà come ha fatto a mettere su un patrimonio miliardario..........forse per opera e virtù dello "spirito santo" di qualche capitale di provenienza illecita..............visti i correntisti della Banca Rasini!

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.08.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nome ricetta: arrosto di uomo politico alle erbe
Ingrediente principale: uomo politico
Ingredienti per x 4 persone:

1 kg di Lombo di uomo politico
2 spicchi di aglio
7/8 foglie di salvia
2 rametti di Rosmarino
2 foglie di alloro
-sale qb
-pepe a piacere (facoltativo)
1 bicchiere di olio extravergine d'oliva


Preparazione:
Tritare le foglie di salvia, di rosmarino e di alloro e 3 ore prima di cuocerlo strofinare l'uomo politico con il trito e gli spicchi d'aglio schiacciati, salarlo, peparlo, ungerlo d'olio e lasciarlo insaporire con questi ingredienti cosparsi in superficie. Scaldare il forno a 200 gradi; prendere una teglia e versarvi 1 bicchiere d'olio, quindi adagiarvi il politico; infornarlo e dopo 10 minuti rigirarlo. Quando avrà preso colore da tutte le parti, abbassare la fiamma a 170 gradi e far cuocere per 90 minuti.

Buon appetito! ;)

Comare Sisina 18.08.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

La caduta di un asteroide sulla terra potrebbe costituire un evento davvero rigenerante. Problemi di natura completamente diversa dagli attuali, legati piu' direttamente alla sopravvivenza della specie, si porrebbero dinnanzi all'umanità, la quale sarebbe costretta ad affrontarli in tempi brevi con la possibilità di aperture a nuove e rivoluzionarie politiche da applicare.
Dalla cenere fertilizante nascono frutti piu' carnosi che pria.
Ma in Italia siete talmente fessi che pur di votare sempre gli stessi sareste capace di restituir loro forma e vita con la cenere impastata e l'alito.
Percio' se impatto dev'essere, che avvenga pure nel bel mezzo della penisola a stivale, ad aprire la strada a nuovi coloni che abitino e diano nuova linfa a questo povero lembo di terra arso dal sole e dalla stupidità.

_Gaudenzio _De Porcellis Commentatore certificato 18.08.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

SI SONO GIA' MANGIATI TUTTO, NON C'E' RITORNO ...ANCHE PER LORO !!

PS: CHIESA CATTOLICA ROMANA : LA PIU' GRANDE ASSOCIAZIONE PEDOFILA DEL PIANETA !!
VIOLENTATI PER ANNI DECINE DI BAMBINI DOWN IN UN 'COLLEGIO' NEL VERONESE !!

IL TUTTO SOTTO SILENZIO DEI MEDIA LERCIONI !!!

PENA DI MORTE PER PEDOFILIA !! MALATTIA O NO ROVINA DELLE PERSONE PER IL RESTO DELLA LORO VITA !!

PENA DI MORTE !!!

juan miranda 18.08.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

MA VALA'VALA'...CHE IL BERLU NE MANTIENE TANTI...
avete visto come piangeva il mikebongiorno a chetempochefà? piangeva,piangeva perchè il silvo lo aveva dimenticato; e il mentana???!!! mi sembrava un sacco dell'immondizia caduto dal furgone della nettenza urbana....solo lì a dire che merdaset sono tutti spazzatura !!!
MA VALA' VALA' CHE IL BERLU NE MANTIENE TANTI DI STI PERSONAGGI!!!!!!

V-DAY!!!!!

capitan Harlock 18.08.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento

il nostro è un paese strano.il paese è in una crisi senza vie di uscita per almeno fino alla fine del 2010 calano i consumi di pane pasta uova ortaggi la frutta te la fanno pagare come se fosse merce rara, come le notizie che ormai sono solo in rete e se a settembre fanno passare la legge che hanno in mente, finisce anche quì,ma non divaghiamo.A settembre inizierà una stagione di fabbriche ghiuse persone che perderanno ancora lavoro e con quello che si è visto ,anche una dura repressione senza pietà, perche questo governo ne ha dato dimostrazione. Per ora una battaglia vinta è quella dagli operai che si sono barricati sulla grù . ma a radio 24 supito un commento di un ascoltatore, ha così detto; che succederà se tutti quelli che si ribellano gli diamo ragione? ,allora basta che uno si barrichi per ottenere quelo che vuole. A ROMA è in atto un'altra protesta operai con trent'acinque anni di servizio si sono visti azzerare tutti i diritti,E questo governo latita, non difende chi ha il sacrosanto dovere di assere difeso ,perchè sono i più deboli che si difende dagli aguzzini,ma da noi sono difesi solo gli interessi di corrotti di faccendieri senza scrupoli, come quelli che fanno affari e sono collusi e passano mazzette.per quelli si toglie anche le idagini che scottano a magistrati senza timori referenziali,ma quelli vengono chiamati eversivi comunisti è lo slogan che funziona in un paese asservito senza spina dorsale e tutti pronti a raccogliere l'ossicino del padrone. l'informazione completamente con la lingua pronta,se il presidente si ferma all'improvviso gli si infila un metro su per il sedere .e duncue sevirà solo i manganelli per gli operai che protestano o famiglie che verranno buttate fuori di casa, perchè non potranno pagare l'effitto. Siamo colpevoli e non asseri innocenti POPOLO CHE NON SAPPIAMO DISTINGUERE IL MALE.spero che i primi colpi di manganllo o calci di fucile(milano 25\04\09)li prenda chi li ha votati,Per ora contano solo le bandiere padane

vezio f., montevarcehi Commentatore certificato 18.08.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento

FUGGITI DALL'ITALIA PER NEPOTISMO SCOPRONO IL GENE PER LO SVILUPPO CELLULE ADULTE PER COMBATTERE IL TUMORE...

povero quel paese che esporta cervelli ed importa prostitute...

le altre nazioni pensano se far studiare ai loro figli il cinese o l'indiano e noi stiamo a discutere dei dialetti...

questa è l'italia... CHI PUO' SCAPPI...

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 18.08.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monsieur Colombani...in riferimento al mio precedente commento a lei dedicato le consiglio di vedere e sentire questo video dove il Magistrato Roberto Scarpinato di Palermo spiega bene il comportamento della chiesa verso certe realtà che vanno completamente contro la sua stessa morale...

Scarpinato afferma che il 'relativismo morale' di cui essa si riempie la bocca è la prima a praticarlo.

http://www.youtube.com/watch?v=o43l_6MYWZw

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Telese a il Fatto si, Telese a il Fatto no.
la disputa continua e si fà interessante.

http://www.lucatelese.it/?p=1050

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Non è la politica, ma la natura che ci mortifica in continuazione! Da sempre nostra nemica e matrigna, avara di doni con noi, la natura va dominata. Solo dominandola l'uomo puo' godere appieno dei suoi frutti.
Un esempio fra tanti; la foresta amazzonica, che sottrae spazio vitale all'uomo e offre nicchia ecologica ad immunerevoli specie e sottospecie di bestiacce e piantacce, talune molto pericolose per l'incolumità a salute dell'uomo.
L'individuo, se lasciato da solo, alla mercè della natura primordiale, muore in poco tempo. Solo se inserito in una società che consuma egli puo' emergere, e le società che evolvono sono quelle nelle quali le individualità hanno la possibilità di consumare.

ps
la mia donna, in questo periodo di crisi e recessione, secerne ormoni repellenti che scoraggiano ogni mio tentativo di accoppiarmi con lei. La causa è sempre la stessa. Non consumiamo mai abbastanza.

_Gaudenzio _De Porcellis Commentatore certificato 18.08.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Buona rotatoria stradale

Sono al vostro al fianco e per il momento mi limito a leggervi.

UN APPELLO!

ERMANNO , ROMA
CHRISTIAN, PI

TORNATE QUI PERCHE' LA PATRIA VI CHIAMA.

Un cordiale ....?

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i milioni di ragionier-fantozzi si apprestano a rientrare dalle patetiche-quanto.risibili vacanze-ferie, al ritorno si reintegreranno progressivamente ma inesorabilmente nel posto preciso che la società, la famiglia e il proprio tempo ha assegnato loro, siano essi berlusconiani, di destra, di sinistra, dipietrini e persino grillini: bisogna spezzare questo circolo vizioso e per farlo bisogna rinunciare a... se stessi e intraprendere una guerra VERA

ciccio c. Commentatore certificato 18.08.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

e poi ci meravigliamo se l'evasione fiscale in italia non la combatte NESSUNO.
Beppe, perche non crei uno spazio nel tuo blog dedicato all'evasione fiscale, dove ogni cittadinonesto può sputtanare con dati alla mano il macellaio o il dentista o il medico che si rifiutano di fare la ricevuta fiscale e poi semmai dopo li ritrovi eletti nelle liste del Partito Democratico ad amministrare i nostri soldi

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 18.08.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Oliviero, Venerdì 31 luglio 2009, il CdM ha approvato definitivamente il decreto correttivo al Dlgs 81/08 (testo unico per la sicurezza sul lavoro).
Mi sarei aspettato che il Presidente della Repubblica se lo sarebbe letto bene prima di firmarlo, invece il Lunedì 3 Agosto 2009, cioè il primo giorno utile (dato che c'erano sabato e domenica di mezzo) l'ha firmato, nel più assoluto SILENZIO dei mezzi d'informazione.
NESSUNO, ripeto, NESSUNO, ha detto nulla.

La sicurezza sul lavoro è dannatamente importante o forse qualcuno ha pensato che questo decreto correttivo rientrasse nella categoria "gossip", e quindi se ne poteva tranquillamente non parlare? Io credo che Napolitano avesse dovuto valutare un pò meglio un decreto correttivo che modifica 147 articoli su 306 del testo unico approvato da Prodi l'anno scorso, senza contare tutti gli allegati (art 149): invece ha fatto come Flash Gordon, l'ha firmato in un lampo.
In pratica il testo dell'anno scorso verrà riscritto almeno per la metà.
Alla faccia del decreto correttivo!
Qui c'è un eccesso di delega, anche un cieco lo vedrebbe...
Non si può stravolgere una legge con una decreto correttivo!!!
Non mi sto inventando nulla, questo decreto correttivo (Decreto legislativo n. 106 del 3 agosto 2009) è stato pubblicato il 5 agosto 2009 sulla Gazzetta Ufficiale (Supplemento ordinario n 142):

A questi link gli allegati modificati:
Gravi violazioni ai fini dell’adozione del provvedimento di sospensione dell’attività
imprenditoriale
Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici

-segue su Sicurezza sul lavoro: il decreto correttivo stravolge la legge
italiopoli.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

ma possibile che ancora nel 2009 se debba vedere le prostitute per la strada? donne picchiate e costrette a battere solo perché a Roma abbiamo il Vaticano.


Ma riaprite i bordelli!

mio zio lo diceva sempre.....................

il nipote dello zio........... Commentatore certificato 18.08.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

salutando Christian, che credo ci legga
e fanculando l'EDemente, che non sa scrivere

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

noto che le "guerre" continuano, come vuole la regia del RACKET delle BUSTE GIALLE!

l'EDEDEDSYSTEM(TM) alla PIZZINO SMS cultura insiste, inutilmente, a cercare di dividere, invece moltiplica l'astio nei suoi confronti.

straCAZZISYSTEM(TM) suoi!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Bersani incassa anche l'ok di Alemanno dopo quello di Bossi.
I dalemiani si schierano.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Veneto, Fassino apre a Galan
«Pd flessibile sul territorio»
Sorpresa Fassino fa ancora politica, pensavamo che era diventato uno dei tanti pèensionati del Parlamento italiano, milionari e nullafacenti, sicuramente nullacomprendenti ( di mente n.d.a.)

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scioglimento dei ghiacciai causato dal surriscaldamento del pianeta e l'assottigliamento dello strato di ozono provoca un fenomeno che tantissime persone aspettano con trepitante attesa.
Nei paesi del nord Europa sono centinaia di migliaia gli appassionati di surf che si radunano nell'attesa che immensi blocchi di ghiaccio si stacchino dai fronti dei ghiacciai per precipitare in mare. L'immane tonfo dell'inutile ghiaccio genera onde di tzunami di impareggiabile bellezza, grandezza, durata e gagliardia.
Come fanciulli gioiosi imbracciano i loro surf e cavalcano felici queste onde anonale per km e km, a conferma del fatto che il pianeta, se domato è prodigo di doni.

_Gaudenzio _De Porcellis Commentatore certificato 18.08.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervista di Repubblica a Jean-Marie Colombani
(17 agosto 2009)

"Lei ha anche accusato la Chiesa di andare contro i propri principi.

"Per me, la vera sorpresa in questa vicenda è il muto sostegno che Berlusconi continua ad ottenere dal Vaticano. Con lui, quello che la Chiesa predica ogni giorno è stato contraddetto in maniera chiara e lampante. Si parla proprio di quello che la Chiesa ha più a cuore. La morale, pubblica e privata. Incomprensibile, davvero".

............

Da una chiesa che si definisce portatrice dei valori cristiani e che poi ha sostenuto dittatori SANGUINARI E TORTURATORI DI CIVILI INNOCENTI SOLO PERCHE' OPPOSITORI DEI LORO REGIMI come Pinochet e Francisco Franco...

che ha sostenuto e sostiene condannati per MAFIA ( anche se reato prescritto )come ANDREOTTI

che ha volentieri ricevuto SOLDI SPORCHI DI SANGUE da un CRIMINALE COME RENATO DE PEDIS a cui ha anche dedicato una tomba in una chiesa per altissimi prelati cattolici...

cosa c'è da aspettarsi Monsieur Colombani????

E lei si meraviglia se tace sui tanti misfatti di un PUTTANIERE???

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento


Berlusconi ai suoi: per guadagnare uno 0,2 fa perdere il 2% alla coalizione.
«Per lui ho amore fraterno»
Nonostante mi abbia definito il mafioso di Arcore. Bossi sa le cose, tra fratelli non ci sono segreti, no?

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

"La memoria è come un indice puntato contro i crimini del Potere".

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

"La memoria è sovversiva".

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

MISTERI D’ITALIA - Di Pietro nella scorta di Dalla Chiesa, una storia MAI raccontaTA – STRANO CHE TONINO NON ABBIA MAI MENATO vanto di essere stato, mentre ERA UN giovanissimo poliziotto, uno degli angeli custodi Del GENERALE UCCISO DALLA MAFIA (DI STATO)…
Piero Laporta per Italia Oggi
Alcuni mesi addietro Il Giornale pubblicò una notizia che ci incuriosì. Si narrava che il magistrato Antonio Di Pietro, mentre compariva in televisione durante la temperie di Tangentopoli, era stato riconosciuto con una certa sorpresa dai genitori di Emanuela Setti Carraro, come uno dei componenti della scorta del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa quando questi, molti e molti anni prima, si era recato in visita dai suoceri.
Generale Dalla Chiesa

Per quante ricerche abbiamo fatto, non ci risulta alcuna smentita da Di Pietro, il quale peraltro non avrebbe nulla di disonorevole da smentire. Anzi è singolare ed è un peccato che questa sua presenza al seguito di Dalla Chiesa non sia stata mai narrata altrove né dal futuro magistrato né dai colleghi poliziotti che erano con lui.

Conosciamo dei carabinieri che per aver servito una volta il caffè al valoroso e mitico generale non perdono occasione di raccontarlo incessantemente ai nipoti, agli amici e al parroco. Sarebbe quindi stato naturale che uno come Antonio Di Pietro, che certo non rifugge i riflettori e giustamente ama dare un'immagine positiva di sé, menasse vanto di essere stato, mentre operava come giovanissimo poliziotto, uno degli angeli custodi di Dalla Chiesa.

D'altro canto la scorta al generale dalla Chiesa fu assicurata dai carabinieri finché egli non andò in Sicilia per assumere il suo ultimo e fatale incarico, come prefetto di Palermo. La scorta dei poliziotti quindi è proprio correlata al periodo più drammatico e conclusivo dell'avventura terrena del generale.

È quindi ancora più singolare non la mancanza di una smentita di Di Pietro, quanto piuttosto che la notizia sia del tutto assente dalle cronache -dagospia-

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eredità di Berlusconi, salta il vertice
Su Barbara il "gelo" di Marina
I figli del premier in Sardegna ma in posti diversi. La primogenita non ha gradito l'ultima intervista della sorella. Al lavoro i legali del Cavaliere .
Una felice riunione di papi con i suoi cinque figli adorati, tutte carezze e baci, ma i conti non tornano, ci vuole un avvocato per mettersi d'accordo, i primi due nruttini contro i secondi tre bellini. hi vinverà?

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sperpero, ergo sunt.

Gaudere et consumare

_Gaudenzio _De Porcellis Commentatore certificato 18.08.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli elettori del centrodestra e amanti di berlusconi

Fisco, in sette mesi
evasi 3,3 miliardi di euro

cesare beccaria Commentatore certificato 18.08.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Seguo con molta attenzione le dieci domande di Repubblica a Berlusconi che impunemente risponde col silenzio.

Ma da un paio di giorni anche al quisito postato

da Cristian Pi sul suo Blog a lo ST AF F di

Grillo sul tema della sparizione di commenti non

chè su certi personaggi che non hanno a che fare

col il BLOG ("accende fuochi" e sostinetori)

Non sarebbe tempo da una risposta di servizio???

Penso che sarebbe utile.

BUon giorno a tutti.

http://avapxos.blogspot.com/2009/08/lettera-beppe-grillo.html#comments

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

secondo me qualcuno qui deve cambiare fornitore...

meri c Commentatore certificato 18.08.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Topogigio.
Pannellisolari.
Notavnodalmolinn!
Ecco sintetizzato il grillopensiero...

Andrea Brizzi Commentatore certificato 18.08.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

chiunque giustifichi Berlusconi , nel bene o nel male , è complice di un criminale

Berlusconi è il prodotto della degenerazione politica italiana è la cloaca che convoglia il merdone mafiosocriminale dalle retrovie e dai bassifondi putrescenti dell'illegalità alla sala di controllo governativa dove la mafia che conta munge la mammella dello stato

cimbro mancino Commentatore certificato 18.08.09 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per vedere chi sono i soci di Berlusconi

Raffaele Lombardo
Fa carriera come delfino di Mannino
Arrestato nel 92 per una inchiesta su irregolarità in un concorso pubblico all'Asl di Catania, con l’accusa di interesse privato in atti d'ufficio e abuso d'ufficio e condannato in primo grado, poi assolto in appello.
Nel 94 di nuovo arrestato per associazione a delinquere finalizzata a commettere reati contro la pubblica amministrazione per lo scandalo di un appalto da 48 miliardi di lire per i pasti all'ospedale ;secondo l'accusa, un comitato d'affari composto avrebbe garantito l'appalto all'azienda dell'ex presidente dell'Inter Ernesto Pellegrini, in cambio di una tangente di 5 miliardi di lire. Uno della cricca patteggia ammettendo di avere versato la tangente ad alcuni politici, tra cui Lombardo, ma i giudici finiscono per considerare quel denaro solo un regalo: il reato venne derubricato a finanziamento illecito ai partiti,.
Nel 2005 fa 4 quattro liste, tra cui il Movimento per l'Autonomia che, raccogliendo complessivamente il 20% circa di voti, si rivelano decisive per rieleggere Umberto Scapagnini (FI) sindaco di Catania.
In seguito alle accuse di gestione antidemocratica del partito esce definitivamente dall'UDC e lancia il suo Movimento per l'Autonomia
Alle elezioni politiche del 2006 si allea con la Lega Nord di Umberto Bossi, sancendo il Patto per le Autonomie, che si schiera con la Cdl
Nel 2998 si scopreuna cartella in formato ZIP, contenente una sorta di data base delle richieste di raccomandazione inviate a Lombardo o ai suoi collaboratori dell'MpA

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque un'altro sistema va trovato BEPPE
non e 'possibile tutto il giorno con i Troll in mezzo! BASTA !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A leggere il commento di Travaglio sembra di capire che Dell'Utri sia entrato nella vita di Silvio Berlusconi come ufficiale di collegamento tra Milano e Palermo soltanto newgli anni '90, in previsione della discesa in campo del capo di Forza Italia. Non è così. I rtapporti vanno indietro negli anni, almeno sino agli anni '70, quando partì il progetto Milano 2. Berlusconi comandava, mandava tutti al diavolo se le cose non funzionavao come lui voleva, ma quando il 'dottor MARCELLO' entrava nel suo ufficio Silvio abbassava la cresta e prestava deferente ascolto ai consigli dell'ex bancario siciliano.

franco P., milano Commentatore certificato 18.08.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema cià la barca!
Pannelli solari...

Andrea Brizzi Commentatore certificato 18.08.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Fabio Castellucci

Mi hanno censurato sul blog della serracchiani e per ben 2 volte!

Mi sa che non sono più tanto validi i complimenti che gli facevi...

Ti riporto qui l'intervento che facevo lì(nei sottocommenti gli interventi precedenti per dar modo agli altri di capire la consecutio)

*******

Caro Fabio,

Hai ragione,ci riprovo

Cara Debora(h)
So che il PD è sempre combattuto tra posizioni laiche a 360°e posizione filoecclesiastiche a 90°.E per questo una tua chiara e seria presa di posizione (con l'angolatura giusta) sul seguente argomento mi farebbe molto piacere

Secondo te,visto che l'abito bianco è tanto amato dalle spose, Joseph pedo_Nazinger dovrebbe palesare la sua occulta relazione e sposarsi in bianco con il suo segretario particolare padre Georg,noto sex symbol?E nel qual caso non sarebbero un po' stonate,ad uso della moda corrente,le sue mitiche,ma pur sempre rosse,scarpette,che farebbero invidia a Barbie lago dei cigni?

Visto il tuo appoggio a Francescini vorremmo conoscere i nominativi della lista delle sue utilizzate finali(se ce ne sono).Questo perchè sono convinto che è dal raffronto programmatico tra la lista delle utilizzate finali del PD-L,e quelle del PDL,che si gioca la battaglia politica nell'ita(g)lia di oggi!

Ad esempio chi della sinistra potrà superare la Carfagna,nella sua opera ministeriale,ed aspirare(inteso nel senso di risucchiare)all'ambito ministero?

Veniamo adesso ad una bella domanda di Gossip-telegiornalistico: ti prego anteprimaci!

Hai fatto anche tu parte di una delle due mitiche liste? Ed in questo caso...indossavi mutandine di pizzo sul letto grande?eri tutta nuda sotto la doccia?, eri distesa in barca a vela in topless? Eri nel Grande Centro tra Mele, franceschini, casini e 2 escorts? Altro...?(specificare che mandi su di giri l'elettorato! )

Sono certo che la vera battaglia politica tra il PDL ed il PD-L avrà presto una dimensione epica....praticamente una nuova guerra di Troia!

...continua sotto

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 18.08.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/10/05/da-noi-la-bravura-non-paga-ce.html

...ce lo siamo detti molte volte...ormai sfondiamo una porta aperta ma avere delle conferme rinforza le convinzioni...in Italia non aprirei neanche un cancello figurarsi un'attività dove poter far arricchire funzionari corrotti.
buona camicia a tutti!

brunorev brunorev 18.08.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
(esco fuori tema) ma poichè è un risultato ottenuto anche grazie a te ti dico:

E' stata fatta una Rogatoria Internazionale dalla
Repubblica di San Marino all'Italia per accertare le cause della morte di NIKI APRILE GATTI!!

E' Importantissima, in quanto il Tribunale di Firenze dovrà risponderne anche ad un altro Stato e per forza ora si dovranno attivare!!
E' la prima volta in assoluto che la Repubblica di San Marino fa una Rogatoria del genere!!

Colgo l'occasione per ringraziarti ancora e per sottolineare che in Italia non esiste altra "certezza" che non sia quella del DOLORE!!!
Ti abbraccio
Ornella

ORNELLA GEMINI 18.08.09 10:24| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
-----IMPORTANTE-----
WWW.THERAINFORESTSITE.COM
APRENDO QUESTO SITO E CLICCANDO SUL RETTANGOLO VERDE COMPRIAMO UN PO'DI FORESTA PLUVIALE MONDIALE,
GRATUITAMENTE, DA FARE ALMENO UNA VOLTA AL GIORNO.
UN CLIK AL GIORNO PUO' SALVARE IL MONDO!

andrea maddiotto 18.08.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, PERCHE' NON METTI SUL TUO BLOG UN CONTATORE CHE CI AGGIORNA GIORNO PER GIORNO SUL NUMERO DEGLI ITALIANI CHE PERDONO IL POSTO DI LAVORO O VANNO IN CASSA INTEGRAZIONE??

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

IN NOME DEL CEMENTO: ALTRA PAZZIA

Valpolicella, l’erede di Dante
contro il nuovo inceneritore
In trincea con i produttori di Amarone: il nostro Paradiso in pericolo.

ndr: la valpolicella è una delle zone più ricche in assoluto in Italia e biglietto di presentazione all'estero.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

“Ci sono tante persone oneste e perbene nel Pdl campano. Però nel Pdl c’è una regola, almeno da noi in Campania: se non si fa praticantato con la camorra non si fa carriera. E per questa ragione Cosentino è il segretario regionale del Pdl; Landolfi è il vicesegretario regionale; Luigi Cesaro, il nuovo Presidente della provincia di Napoli, uomo vicino alla camorra, è il segretario napoletano; Paolo Russo era il segretario cittadino di Forza Italia. Se li sono andati a cercare uno alla volta. Hanno visto i loro requisiti, le loro pagelle: bene, tu sei collegato col clan dei Casalesi, tu col clan Puca, tu invece col clan La Torre, allora ognuno di voi ha il lasciapassare, può crescere e far carriera nel Popolo della Libertà. Questo è il partito che sta governando oggi l’Italia!”.
Franco Barbato IDV

Se non si hanno legami con la malavita organizzata non si fa carriera nel PDL.

Sante. Marafini Commentatore certificato 18.08.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"4,5 MILIARDI DI EURO SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA!"

OK, MA DA CITTADINO, PRETENDO DI SAPERE DOVE VANNO A FINIRE QUESTO OCEANO SOLDI!! §

uki eda!, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 18.08.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solidarieta'
questo e' un OTTIMO LINK
http://avapxos.blogspot.com/
CRISTIAN
un blogher onesto......che
forse ha mollato il blogh per MERITO di un'esaltata testa di cazzo che
afferma di dormire in un amaca
nel centr'america
ma che in effetti
dorme in una topaia di una chiesa sconsacrata
e mo' mi ci vuole il cafhetino
\_/)
(piccolofly)

angelos s., ca Commentatore certificato 18.08.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro

Il Pil crollerà a -4,8%
E' l’ennesima previsione di crollo che viene rivista oramai a cadenza mensile, se non giornaliera, e che denota l’incompetenza di chi effettua le stime o l’incapacità di chi e’ al governo
Mi domando con che attendibilità si parli nel 2010 di miglioramento o di “ripresa”
L’impressione è che si stiano tirando i dadi e che, chi li ha in mano, sia un baro
Chiuderemo nel 2009 con un Pil reale vicino al -8%, questa la realtà
L’Italia dicono abbia sentito meno la crisi rispetto agli altri Paesi occidentali, pura illusione riconducibile a 3 motivi principali: da una parte non sono stati diffusi i numeri della crisi e della disoccupazione, che ad oggi continuano ad essere trattati come un’estrazione del Lotto, dall’altra sono state salvate le banche che però non hanno salvato le aziende, ed infine l’amministrazione pubblica italiana, macchina imponente con qualche milione di dipendenti, ha riversato sul debito pubblico, sui servizi e su qualche migliaio di precari il costo della crisi
Ad aver pagato il prezzo più alto sono stati i lavoratori, soprattutto i precari, delle imprese private e dei colossi industriali in cassa integrazione o semplicemente sbattuti in strada
L’arresto dell’emorragia del debito pubblico, un Golem da 1,8 mld di euro fuori controllo, è la cartina tornasole della ripresa economica oltre che condizione necessaria per restare in Europa
E’ stato stimato che per mantenere la capacità di sostenere il livello pensionistico italiano la crescita “reale” dell’economia, il Pil quindi, debba segnare un +1.8%
Se oggi siamo ad un Pil di -4,8%, qualcuno si è chiesto come stiamo pagando le pensioni
Semplice, attingendo al Golem del debito pubblico.
Ma il gioco sta per finire
in autunno il governo non riuscirà a spiegare come mai le aziende continueranno a chiudere o come mai i pensionati vedranno ritoccare a ribasso le pensioni mentre a Palazzo Grazioli si sorseggia champagne serviti da escort

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento


"Due cervelli italiani fuggiti all'estero scoprono una proteina per combattere il tumore al cervello" (Ing)

Roma - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Premiate le ricerche di Antonio Iavarone e Anna Lasorella, della Columbia University Medical Center di New York. Si chiama Huwe1 il gene che aiuta le cellule staminali a svilupparsi e le spinge a produrre nuovi neuroni. Un procedimento coinvolto nello sviluppo di gravi tumori cerebrali


°°°°°°

Vorrà dire che quando, possibilmente, ricevereranno il remio Nobel per la medicina, il premier, Silvio Berlusconi, proferirà ad Obama la famosa frase: "Ti ho dato i miei cervelli".

Buon giorno!

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.08.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON HO NESSUN DUBBIO...
NON CERCO FACILI CONSENSI..
RISCRIVEREI NELLA STESSA MANIERA IL MIO COMMENTO CHE ATTUALMENTE E' IL PIU' VOTATO E PER QUESTO RINGRAZIO HI HA RECEPITO IL MIO MESSAGGIO.
LA LOTTA CONTINUA...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 09:55| 
 |
Rispondi al commento

da un articolo di De Magistris

..
La strage di Capaci interrompe la probabile ascesa al Quirinale di Giulio Andreotti. Il segnale e’ chiaro: la stagione dei pacta sunt servanda che ha caratterizzato per decenni il rapporto mafia-politica e’ saltato. Capaci e’ stata una strage politica, soprattutto per gli effetti politici che doveva determinare.
..
E’ questa la politica di Cosa Nostra che passa anche attraverso il progetto di golpe con la nascita di liste autonomiste-separatiste per giungere, poi, al sorgere del partito di Forza Italia di cui una delle colonne, il sen. Dell’Utri, condannato in primo grado a 9 anni di reclusione per mafia. Servizi segreti deviati (Bruno Contrada docet) colludevano con Cosa Nostra; pezzi del ROS dei Carabinieri avrebbero iniziato una trattativa con la mafia; la politica pare sia stata coinvolta ad altissimi livelli istituzionali. La mafia con la stagione stragista ha dimostrato che poteva mettere in ginocchio il Paese manu militari. Dal 1993 ha dismesso la strategia militare ed ha iniziato a governare il Paese dall’interno delle Istituzioni.
..
Che cosa e’ avvenuto tra il “92 ed il “93? Come e’ possibile che il Generale Mori (ai vertici del ROS e del SISDE) –gia’ imputato in vicende processuali per fatti di mafia attinenti l’omessa perquisizione del covo di Riina e la mancata cattura di Provenzano- possa oggi essere nominato consulente dal Presidente Formigoni quale esperto per le infiltrazioni della criminalita’ per l’Expo? Che cosa aveva scoperto Borsellino? Perche’ e’ stata sottratta l’agenda rossa? Perche’ Mancino (all’epoca Ministro dell’interno, poi Presidente del Senato e poi vicepresidente del CSM) non ricorda di aver incontrato Borsellino? Perche’ Violante (gia’ Presidente della Commissione Antimafia e Presidente della Camera) solo oggi dice di aver saputo della trattativa,di Mori e di Ciancimino?


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamola come si vuole, l’inno è datato e sarebbe ora di cambiarlo. E’ brutto, la musica è atroce, le parole orrende. Ma da qui a cambiarlo con la musica pur bellissima del Va pensiero ci corre. Che abbiamo noi a che fare col Nabucco di Verdi? Prima di tutto non è che le parole siano meglio

Va, pensiero, sull'ali dorate
Va, ti posa sui clivi, sui colli
Ove olezzano tepide e molli
L'aure dolci del suolo natal
Del Giordano le rive saluta
Di Sionne le torri atterrate
Oh mia patria si bella e perduta
O membranza sì cara e fatal
Arpa d'or dei fatidici vati
Perché muta dal salice pendi?
Le memorie nel petto raccendi
Ci favella del tempo che fu
O simile di Solima ai fati
Traggi un suono di crudo lamento
O t'ispiri il Signore un concento
Che ne infonda al patire virtù

Che abbiamo noi a che fare col coro di ebrei in esilio? Con gli Ebrei nel tempio di Gerusalemme che piangono la sconfitta nella guerra contro i babilonesi?
Lo dovremmo prendere a inno nazionale solo perché Bossi lo scelse come inno della Padania? E da quale terra sarebbero in esilio costoro?
Posso capire che gli italiani sotto gli austriaci desiderassero riunirsi alla patria Italia. Ma questi semmai vogliono dividersi dall’Italia. Va bene che quest'inno è stato un grande simbolo del Risorgimento, ma il Risorgimento l’Italia voleva unirla, non farla a pezzi. E non basta dire che il librettista Temistocle Solera era un neoguelfo che parlava vagamente di federalismo Probabilmente se vedesse oggi i massacri della Lega inorridirebbe e li considererebbe nemici della patria. La Padania non è una patria, è l’invenzione di un zuzzurellone ignorante e ciuco come Bossi che ha sventolato davanti a piazze di capre miti nuovi di zecca e senza radici storiche, la cui base comune è cacciare fuori odio verso qualcuno e porre la propria ignoranza a legge dello Stato
Ma quale Stato? Uno Stato che considera suoi cittadini solo 3 milioni di elettori e con quelli pretende di imporre legge a 60 milioni?
E B lo lascia pure fare?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIRCA DUE ORE SONO ANDATO A FARE BENZINA ..FINISCO
METTO LA POMPA A POSTO ARRIVA UNA GOLF NUOVA TARGA NUOVA TX CON NUVOLE BLU DI ULTIMA GENERAZIONE PARCHEGGIA QUASI DI FRONTE A MUSO IN AVANTI A DALLA PARTE MIA SINISTRA DEL GUIDATORE UN SIGNORE ANZIANO 70 E OLTRE CICCIONE BIANCO FACCIA DA KILLER SENZA MAGLIETTA NUDO DALLA CINTOLA IN SU ESCE IO VADO DIETRO LA MIA MACCHINA UN UOMO NUDO NON MI QUADRAVA CHIUNQUE SI METTE QUALCOSA PRIMA DI USCIRE DI CASA.

LA MIA MACCHINA E' GRANDE ALTA UN PICK UP ENORME SPORGE SOLO LA MIA TESTA LUI FA PER AVVICINARSI IO PER ALLONTANARMI ANCORA PIU' DIETRO IL PICK UP TRUCK ..MI CHIEDE SCUSI HA UNA PENNA DICO NO DECISO MA HO GIA' LA MANO SULLA PISTOLA LUI VEDE CHE SONO TESO MA NON VEDE LE MANI SONO COPERTE DALLA MACCHINA SI RINFILA VELOCEMENTE IN MACCHINA E CORRE VIA. HO PRESO IL NUMERO DI TARGA. RIENTRO IN MACCHINA RIELABORO COME HA POTUTO TROVARMI COSI' ALL'IMPROVVISO. SEMPLICE CON LA CARTA DI CTREDITO APPENA PASSATA L'OPERAZIONE PASSANO CIRCA QUATTRO CINQUE MINUTI IO HO FINITO E LUI VELOCEMNTE ARRIVA LI SENZA CAMICIA SI VOLEVA AVVICINARE.

POI HO RIPENSATO A 50*** QUANDO PARLAVA DI SPRUZZARE QUALCOSA PER FIREANTS FORMICHE CHE QUANDO TI PUNGONO PIZZICANO E BRUCIA C'E' UNO SPARY VELENOSO CHE LE UCCIDE.

RICOLLEGO E VEDO CHE HA IN MANO QUALCOSA DI CHIARO FORSE UNA BOMBOLETTA MA NON SAPREI MI STAVO RIPARANDO DIETRO LA MACCHINA IN CASO DI ATTACCO. ERA UN PROFESSIONISTA. POTEVA ESSERE QUALSIASI COSA. PARLAVA GENTILE IN MODO FALSISSIMO UN KMAFB.

ALLA STAZIONE DI BENZINA CI SONO TELECAMERE OVUNQUE ED HA PREFERITO CREDO DOPO IL MIO NO DILEGUARSI VELOCEMENTE.

ECCO CON CHI HO AVUTO A CHE FARE STASERA SONO LE 2:34 AM LOCALI

COSA MI CONSIGLIATE ? SUGGERIMENTI PROFESSIONALI? QUALCUNO GLI HA PASSATO LA COMUNICAZIONE. INTANTO RESTO A CASA.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fratelli d'Italia,
l'Italia s'e’ desta;
dell'elmo di Scipio
s'e’ cinta la testa.
Dov'e’ la Vittoria?
Le porga la chioma;
che’ schiava di Roma
Iddio la creo’.
Stringiamci a coorte!
Siam pronti alla morte;
Italia chiamo’.
Noi siamo da secoli
calpesti, derisi,
perche’ non siam popolo,
perche’ siam divisi.
Raccolgaci un'unica
bandiera, una speme:
di fonderci insieme
gia’ l'ora suono’.
Stringiamci a coorte!
Siam pronti alla morte;
Italia chiamo’.
Uniamoci, amiamoci;
l'unione e l'amore
rivelano ai popoli
le vie del Signore.
Giuriamo far libero
il suolo natio:
uniti, per Dio,
chi vincer ci puo’?
tringiamci a coorte!
Siam pronti alla morte;
Italia chiamo’.
Dall'Alpe a Sicilia,
dovunque e’ Legnano;
ogn'uom di Ferruccio
ha il core e la mano;
i bimbi d'Italia
si chiaman Balilla;
il suon d'ogni squilla
i Vespri suono’.
Stringiamci a coorte!
Siam pronti alla morte;
Italia chiamo’.
Son giunchi che piegano
le spade vendute;
gia’ l'aquila d'Austria
le penne ha perdute.
Il sangue d'Italia
e il sangue Polacco
beve’ col Cosacco, ma il cor le brucio’.
Stringiamci a coorte!
Siam pronti alla morte;
Italia chiamo’.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

@ 50 stelle ( sperando che il sonno gli abbia dissolto almeno in parte i fumi di canne e cannoni)

"Se non pensavi che Obama leggesse questa tua "perla", dunque devo desumere che hai la speranza che ci sia una persona qui dentro che riporti le tue vaccate sull' 11-09-01, le tue VERITA' direttamente a Obama, giusto?

Com'era la frase celebre di Eistein?"

......

Ora te lo dico anche in 'chiaro'...
Ho deciso da tempo di non rispondere più alle provocazioni che mi fanno perdere solo tempo che potrei impiegare diversamente.

Chiunque può dire qualunque cosa contraria ai miei commenti e offendermi come vuole...NON ME NE FREGA UN CATZO.

Io vado e continuerò ad andare per la mia strada.

Pensa e interpreta come vuoi i miei commenti...tanto qualunque mia argomentazione sarà distorta facendola apparire per quello che non è...

Quindi...vai a fare simpaticamente affa...lo.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Borghesi (IdV)

I paradisi fiscali sono lo strumento per il falso in bilancio e per la corruzione.
I Paesi piu’ ricchi del mondo hanno deciso che dovevano lottare contro i paradisi fiscali, e alcuni di questi si sono spaventati trovandosi nella cosiddetta “lista nera”, come il Principato di Monaco, il Liechtenstein, il Lussemburgo e San Marino. Alcuni di questi hanno deciso di mettersi in regola per passare alla “lista bianca”, passando alla cosiddetta “lista grigia”, dove dovranno fare 12 accordi bilaterali e internazionali con i Paesi dell'Osce per poter essere rivalutate.
La Germania, la Francia, l'Inghilterra e gli Stati Uniti hanno iniziato a fare questi accordi bilaterali, ma non risulta alcun accordo fatto dall'Italia. Che cosa potra’ succedere? Questi Paesi faranno i 12 accordi, andranno nella “lista bianca” pero’ non saranno obbligati a dare informazioni all'Italia. Cosa vuol dire? Che i nostri evasori fiscali potranno ancora portare, tranquillamente, i loro soldi in questi Paesi.
Abbiamo sentito che in questi giorni l'Agenzia delle entrate sta controllando 180 mila italiani. Un'altra falsita’, fumo buttato negli occhi dei cittadini, in realta’ il governo ha fatto “scappare fuori dalla stalla i buoi per poi chiuderla”. In che modo ha fatto “scappare i buoi”? Ha fatto lo scudo fiscale, dove chi ha portato i soldi all'estero puo’ riportarli in Italia pagando solo il 5%.
Per avere un confronto con la Gran Bretagna, attraverso gli accordi con i paradisi fiscali, gli inglesi che vorranno riportare i propri soldi in Inghilterra dovranno pagare le tasse per 10 anni senza sconto e una sanzione del 10% sulla somma. Gia’ questo confronto vi dice come noi, purtroppo, siamo in presenza di un governo colluso con l'evasione fiscale.

clicca il mio nome

Ma di fronte a queste enormità il Pd che fa?
Essendo fatto di glicerina come le supposte, si è disciolto al sole di agosto?
In autunno arriva anche il processo a D'Alema, Fazio, Fiorani per le porcherie bancarie

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Elio Veltri
..che un americano evasore paga tutte le tasse con l’aggiunta di una multa del 20%. Un Italiano evasore, in forma anonima, utilizza lo scudo fiscale a paga il 5% (in realta’ paga solo l’1%) di quanto dovrebbe pagare ottenendo la cancellazione di tutti i reati commessi.
Le conseguenze sono disastrose perche’, oltre alla beffa del 5% (1%), meno di quanto costerebbe a un evasore la parcella del suo avvocato, l’anonimato favorisce l’arrivo di soldi sporchi di corruzione, frode fiscale, bancarotta fraudolenta, falso in bilancio e di soldi sporchi di reati mafiosi come traffico di droga, di essere umani, smaltimento di rifiuti tossici e compagnia cantando.
Insomma, lo Stato decide di diventare il piu’ grande riciclatore di denaro sporco di ogni provenienza, a gratis o quasi.
Eppure il recente provvedimento dello Scudo Fiscale contiene una norma molto importante che potrebbe costituire un precedente da utilizzare per confiscare i beni mafiosi che si trovano in Italia e in qualsiasi parte del mondo. Mi riferisco all’inversione dell’onere della prova: non e’ piu’ lo Stato a dover dimostrare se un bene e’ stato acquistato con denaro sporco, ma e’ il proprietario del bene a dover dimostrare che il denaro era pulito e quindi lo e’ anche il bene.
Non si capisce perche’ un provvedimento tanto importante e innovativo, consigliato fin dagli anni 90 dalla commissione Fiandaca per la lotta alla mafia, lo si debba “sputtanare” con uno tanto grave come lo Scudo Fiscale.
Tralascio l’argomento della voragine dell’economia illegale e criminale.
..
Ovviamente la lotta ai paradisi fiscali in Italia non si puo’ fare. E come si potrebbe, quando la sola Fininvest ne usa 53 e Berlusconi addirittura se ne’e’comprato unop?
Sono i paradossi di Berlusconi: piu’ dice di fare, piu’ fa il contrario di quello che andrebbe fatto, per la gioia del crimine.

La Lotta al male della Banda Bassotti
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Elio Veltri
Obama fa sul serio. Ha trattato con il governo svizzero per farsi dare migliaia di nomi di americani evasori fiscali che avevano depositato i soldi presso il colosso bancario UBS. Poiche’ l’UBS, a causa di un enorme pacchetto di titoli tossici, rischiava di andare a fondo, trascinandosi dietro tutta la Svizzera, il governo di Berna li ha acquistati, ma con dollari ottenuti dalla Federal Reserve americana, scambiati con franchi svizzeri.
Forte della cessione di ben 60 miliardi di dollari, il governo Obama ha presentato il conto e ha chiesto i nomi degli evasori i quali, se vogliono evitare i tribunali penali e le manette, che in America non sono metaforiche, devono pagare tutte le tasse dovute allo Stato e una penale del 20 per cento.
Appena circolata la notizia che il Presidente faceva sul serio, centinaia di americani che avevano portato i soldi all’estero per evadere il fisco si sono presentati negli uffici dell’IRS, il fisco americano, per regolarizzare la loro posizione.
Poiche’ la fila degli evasori aumenta di giorno in giorno, l’IRS, per evitare l’intasamento degli uffici, li ha invitati ad autodenunciarsi on line.
Anche la Francia tratta con la Svizzera per avere i nomi dei suoi evasori e l’Inghilterra sta trattando con il Liechtenstein, altro noto paradiso fiscale con un segreto bancario impenetrabile.
E l’Italia?
Il direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera, attraverso il TG1, ci ha fatto sapere che gli italiani che hanno portato i soldi all’estero per evadere il fisco sono 170mila. Quindi molto di piu’ degli americani, dei francesi e degli inglesi messi insieme.
Poi, con l’avallo del ministro Tremonti, ha aggiunto che noi i nomi degli evasori non li avremo, ma saranno perseguiti lo stesso. Come? Avviando procedimenti giudiziari che durano anni? Chiedendo rogatorie internazionali impossibili per nomi che non sono certi?

Ripreso da Masada 975. Dracula contro le forze del Male
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho scritto più volte sul blog di Grillo, Repuubblica, l'Unità, che i mali dell' ultimo PCI, del PDS, dell' Ulivo, del PD, era e lo è DaLema. Questa sottospecie di individuo ha sposato la logica delle banche della P2 di Berlusconi, quindi fa di tutto di mantenere lo stato attuale. Cioè casino. Così puo curare i suoi interessi senza dever rendere conto a nessuno. Povero mio BERLINGUER ENRICO, che ha fatto della sua vita un esempio per tutti, e a non ricordarlo sono proprio quei personaggi ARRAMPICATORI di DaLema, Fassino e Veltroni. Roba dell' altro mondo. IO come militante mi sono fatto il culoper tanto tempo, e dopo la morte di ENRICO B. ho capito che con queste nuove leve andavamo poco lontano. Come vedete i fatti mi hanno dato ragione.

mosti l., massa Commentatore certificato 18.08.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

TENDENZE
Transition town senza petrolio
ecco gli eco-sognatori italiani
Il movimento, di origine britannica, prende piede nel nostro Paese. Monteveglio (Bologna), è la prima realtà riconosciuta dalla rete internazionale. Gruppi di acquisto energetico, cibi a chilometro zero, orti pigri e monete locali di STEFANIA PARMEGGIANI

Un orto condiviso a Monteveglio

*
Multimedia
* VIDEO

ROMA - Chiudete gli occhi e immaginate un mondo senza petrolio, dove l'energia è pulita, gli orti producono tutta la verdura di cui si ha bisogno e i supermercati vendono solo cibi a zero chilometri (cioè, prodotti in zona). Poi riapriteli e guardate meglio: un mondo del genere esiste già, è ancora piccolo e imperfetto, ma sta muovendo i primi passi.

Monteveglio, cinquemila anime in provincia di Bologna, è la prima città italiana di transizione. I suoi abitanti si stanno facendo contagiare da un gruppo di ecosognatori che hanno aderito a "Transition town", movimento nato in Irlanda nel 2005 e definito dal Guardian "un esperimento sociale su vasta scala". Oggi in Europa, Giappone, Usa, Canada, Australia, Sud Africa e Nuova Zelanda vivono persone che perseguono lo stesso obiettivo: convertire i centri abitati a un'esistenza ecologica che possa fare a meno del petrolio e dei suoi derivati. Tengono il conto dei barili di greggio estratti, sono certi che la decrescita economica ed energetica sia inevitabile, ma la vedono come un'opportunità. Non alzano la voce e non organizzano azioni dimostrative. Svuotano il mare con un secchiello.
repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Zu’ Sisì convoca la famiglia (quella più stretta) per la spartizione dell’eredità……ops, dell’impero ed iniziano le prime grane.

Ahhh, che guaio avere tanti soldi…… Zu’, sbarazzati di tutto e scappa, tanto di là non ti porterai neanche un cent…

meri c Commentatore certificato 18.08.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori Vi prego...Riprendetevi..Non possiamo, ne potete farmi rappresentare da un comico in cerca di "potere"... Ma stiamo uscendo PAZZI... Ma perche non ci facciamo rappresentare anche da "Lino Banfi" o da altri comici attualmente in circolazione ...Tutti Moralizzatori..Capaci di mandare frecciate cavalcando l'onda del malcontento generale che c'è tra molti di noi...Schifati da questi politicanti..Ma io sono schifato anche da chi non sa neanche cosa volgia dire Politica e Difesa dei Cittadini..E il signor Grillo rientra certamente tra di loro...Svegliatevi per favore...
Beppe Grillo inquina il mare a bordo di uno yacht
Pubblicato da patchi in Celebrità Italiane, Gossip.
Lunedì, 2 Luglio 2007.

Foto "beppe grillo yacht"
Dalla serie “predico bene ma razzolo male”. Ieri sulle pagine di Libero (e prima sulle pagine di Eva Tremila) è apparsa una fotografia che ritraeva Beppe Grillo a bordo di uno yacht mentre si trova in vacanza in Sardegna. E fin qui nulla di male. Ma Libero ha insistito definendolo “ecofurbetto”. Perchè? Semplicemente perchè da un lato Beppe Grillo parla di ecologia e come rispettare l’ambiente e poi se ne va a spasso con una barca “da 490 cavalli, due motoroni alimentati da inquinantissimo e puzzolentissimo gasolio”.

pietro bard 18.08.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Discutendo con un conoscente romano che per motivi di lavoro ha più dimestichezza di altri con ministeri e centri di potere, siamo scivolati inevitabilmente a parlare di politica. Mi ha detto che il centrodestra è formato da molti farabutti e ladri che non fanno nulla per nascondere ciò che fanno – vedi lo psiconano con le leggi ad personam, evasioni fiscali, amicizie mafiose e quant’altro - ma, gli esponenti del centro-sinistra sono quelli che sanno rubare meglio senza farsene accorgere salvo poi venire fuori qualcosa casualmente e/o incidentalmente.

Per non parlare poi dei sindacalisti. Per un lavoro di 75.000 euro, 32.000 euro ai sindacati/sindacalisti.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 18.08.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIPRENDO il commento fatto in "cooperative rosse cuore nero".
indubbiamentel'idea di devid zonin quella di organizzare eventi e sopratutto concerti puo' essere un modo di svegliare l'opinione pubblica ovunque vi sia un sopraffazione del governo(dal molin tav inceneritori centrali nucleari).solo cosi' si sveglia l'italiota ipnotizzato dalle stupide partite di calcio:come ho scoperto da un commentatore "l'italia se perde una partita di calcio e come se perdesse una guerra mentre SE PERDESSE una guerra e' come se perdesse una partita di calcio" (Churcill)

giacomo r. Commentatore certificato 18.08.09 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Luca Telese, da il Giornale di Berlusconi a il Fatto di Padellaro & co.

ha ragione Giovanni che dice:

2.Giovanni - 17 agosto 2009 @ 16:57

l’arrivo di telese al fatto è il primo passo falso di questo giornale,spero non ce ne saranno altri. a telese dico che lui non scriveva per un giornale di centrodestra da posizioni di sinistra(questa cosa si può fare in francia o in germania),lui scriveva per il giornale di berlusconi,dell’impunito per eccellenza,del censore putiniano, dell’uomo di mangano eroe,del corruttore di magistrati e testimoni, delle mazzette alla guardia di finanza, ecc,ecc(per non parlare del puttaniere con i soldi nostri).
se deve rifarsi una verginità se ne vada pure dal giornale, ma che ci venga a dare una lezione di libertà e giornalismo, francamente è troppo, anche per persone come noi , poveri italiani costretti a sorbirci il peggio del peggio.
cordiali saluti
Giovanni.
******
o ha ragione Antonio che dice:

8.Antonio - 17 agosto 2009 @ 22:05

Spero che a leggere commenti come quello di Giovanni al povero telese non venga voglia di cambiare idea e di rimanere dov’è. Sarebbe una gran perdita.
Per Giovanni: fanno fede le cose che uno scrive e che uno dice nelle varie trasmissioni e/o interviste (basterebbe solo il video in cui Luca interviene al festival del Giornalismo di Perugia), quindi formulo alcune domandine per Giovanni:
1)ti risulta che Telese abbia mai scritto articoli in cui leccava il culo a Berlusconi?
2)Puoi dire che non l’abbia mai criticato nei suoi programmi quando occorreva?
Rispondi se vuoi. Intanto ti dico cosa rispondo io:
1) Non ha mai fatto sviolinate a Berlusconi sul Giornale.
2) No, lo ha criticato quando occorreva e si è parlate di molte delle sue disavventure, chiamiamole così, come il caso Noemi Letizia.

Inoltre ti ricordo che Luca Telese è comunista e vota Rifondazione.
http://www.lucatelese.it/?p=1050

Gianni Rosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPLENDIDA serata, ieri dopo cena.

A tavola sorseggiando del buon bianco, Greco di Tufo, con amici di cui 4 inglesi e 2 australiani, belle conversazioni fra adulti, ovviamente in inglese e con argomenti di buon livello.

Veramente una bella atmosfera e niente sembrava potere incrinare l'idillio... finchè uno di loro non ha preso in mano una rivista in bianco e nero di cui andava a leggerci alcuni passaggi, scoprendo così la rivista aperta che stava sotto di essa nella cui pagina aperta Berlusconi veniva mostrato in una caricatura con puttane, puttanieri, faccendieri e lacchè.

Il Greco di Tufo mi è andato di traverso!

Gli amici mi hanno chiesto come è possibile che gli italiani lo votino? Mi hanno detto che TUTTI all'estero provano un sincero schifo per Berlusconi ed una grande tristezza per la situazione e soprattutto per gli italiani che sono consapevoli della macabra bruttezza della politica italiana...

Triste ma vero, ovunque dall'estero Berlusconi fa schifo, e forse è un bene che da oltre confine finalmente si sollevi un po di indignazione, magari ci aiuterà liberarci dal male assoluto dello psiconano e dei complici del PD-l.

Per riprendermi ho dovuto stappare 2 bottiglie di ottimo Vin Santo da degustare con una selezione di formaggi MA NON PRIMA di avere meditato con un buon bicchiere di Brunello del '99... affanculo Berlusconi. Non ci rimane che bere per dimenticare.

BERLUSCONI E BERLUSCONIANI ANDATE AFFANCULO!!!

Don Zauker, livorno Commentatore certificato 18.08.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO!

TUTTI, andate a leggere qui:

http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/scienze/staminali/scoperta-italiani/scoperta-italiani.html

L'esempio,no anzi, ANCORA un esempio di quanto sia fertile il cervello italiano e di quanto siano invece DEMENTI le situazioni che portano questi cervelli ad ESPATRIARE per potrer proseguire con le ricerche.
Adesso GLI AMERICANI hanno una nuova possibilita',noi invece solo la mera soddisfazione che siano stati ancora una volta dei cervelli italiani a scoprire tramite la ricerca.

L'ITALIA E' IN MANO A DEI DERELITTI MENTALI! Ai vertici arrivano i piu' schifosi creaturi, pare che per potervi arrivare ci sia proprio un esame per incompetenza e leccaculismo.
Figli di papa' che arrivano al comando senza merito alcuno e spesso con DEMERITI a gogo'.
Questa gentaglia, questi parassiti, queste annullita', figli di annullita', si arroccano nei posti di prestigio e comando,sono sempre di piu' a scalzare chi MERITA e sempre piu' cervelli fuggono disillusi e frustrati.
PER FORTUNA trovano all'estero chi sa' mettere a frutto le loro competenze e capacita',e ne TRARRA' UN ENORME PROFITTO ALLA FACCIA NOSTRA!
Dovremmo chiedere i DANNI MORALI E MATERIALI A QUESTI FARABUTTI che ci stanno smerdando il paese.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

ALLEGRIAAAAAAAAA !!!!!!!

E’ estate, suvvia andiamo a ballare, SIORI E SIORE

Tango

A mezzanotte va
la ronda della Lega
alla comunità
importa ormai una segaaaaaaaaaa

Con quella presunzion
di utilità sociale
m' han rotto gia i coglion
mi girano le baleeeeeee


MazurKa

Ecco la ronda
Di periferia
Sbircia un pochino
E va in osteriaaaaaaaa
basta un bicchiere
Per farla partire
Ingrana la quarta
E gira da sè

meri c Commentatore certificato 18.08.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

La Lega, PDL dei fantozzi.

antonella g. Commentatore certificato 18.08.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi,
io non sono un'esperta come voi, non ho mai capito come si vota, in realtà un'amica me lo ha spiegato ma io non ho le idee chiare.
La prima volta che voto un nome posso dare tutti i pallini verdi, se rivoto la stessa persona per un altro post i pallini rimangono rossi e se ripasso il voto non è stato registrato, funziona così?
Grazie se mi risponderete
6 abbracci a tutti
Marina

Mavì D. Commentatore certificato 18.08.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

informazione di servizio
@ Max Stirner. http://StirnerMax.splinder.com
@ geronimo
e P.c. a tutti

visti i commenti piccanti degli ultimi giorni
e nella fattispecie CLONI NOTTURNI e ritorni , Multinick e virus atti a destabilizzare tutto quel che trovano su questo blog, io consiglio,perchè Grillo non cambia il sistema di autenticazione e posa in onda dei commenti?

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppeeeeeeeee!!!!!!

Zaia vuole affittare le terre demaniali ai giovani che vogliono darsi all'agricoltura!!
Su la Stampa di oggi, pagine 10 e 11.

E sai come l'ha chiamato il progetto?

"RINASCIMENTO VERDE", ed è contenuto nel decreto anticrisi..

Rinascimento verde Padania????

Boh.


Buongiorno blog.
Ci fottono le idee e noi stiamo ancora a cotonare i criceti .... :)


Exidor ...... Commentatore certificato 18.08.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x quelli che continuano a litigare e insultarsi sul blog, scambiatevi il numero del telefono.
Date la sensazione di assistere a un programma politico in tivvu'. PESANTE....

Bina R., Castell'Arquato Commentatore certificato 18.08.09 07:35| 
 |
Rispondi al commento

nonleggerequesto blog
Altri Record. Il Cittadino Italiano può contare sulla Busta Paga più leggera tra quelle dei grandi Paesi industrializzati. In Europa solo il Portogallo riesce a fare peggio. L'uso della Logica dovrebbe indurci a pensare che valga lo stesso principio pure per la Politica. Seeeeee. Il Parlamentare Italiano, ad esempio, è il più Viziato del Continente. E di gran lunga anche! Una media di ben 144 mila € l'anno: ma tra indennizzi, benefit, diarie e ricariche telefoniche un Deputato può ciucciarsi più di 20 mila € al mese. I vari Cicchitto, Cuffaro, Gasparri, Dell'Utri, salutano da lassù i loro colleghi stranieri: il Parlamentare tedesco si becca solo 7 mila € al mese, l'inglese 6 mila e 5, il francese 5 mila, lo svedese 4 mila e 7, lo spagnolo 2 mila e 9 ... 1/5 di quello di Bocchino! L'Olimpo dei Privilegi, delle Agendine e dei Tramezzini, dei Viaggi a Sbafo, degli Emilio Fede e delle Mignotte e dei Giullari sugli Aerei di Stato, tutto questo ci costa più di un Miliardo di € l'anno: [Fonte: Fta/Corsera/Camera.it, leggi il rapporto completo]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia, ad oggi, dicono abbia sentito meno la crisi rispetto agli altri Paesi occidentali, pura illusione riconducibile a tre motivi principali: da una parte non sono stati diffusi i numeri della crisi e della disoccupazione, che ad oggi continuano ad essere trattati come un’estrazione del Lotto, dall’altra sono state salvate le banche che però non hanno salvato le aziende, ed infine l’amministrazione pubblica italiana, macchina imponente con qualche milione di dipendenti, ha riversato sul debito pubblico, sui servizi e su qualche migliaio di precari il costo della crisi.
Ad aver pagato il prezzo più alto della recessione sono stati i lavoratori, soprattutto i precari, delle imprese private e dei colossi industriali in cassa integrazione o semplicemente sbattuti in strada.
L’arresto dell’emorragia del debito pubblico, un Golem da 1,8 mld di euro fuori controllo, è la cartina tornasole della ripresa economica oltre che condizione necessaria per restare in Europa.
E’ stato stimato che per mantenere la capacità di sostenere il livello pensionistico italiano la crescita “reale” dell’economia, il Pil quindi, debba segnare un +1.8%. Se oggi siamo ad un Pil di -4,8% (con un valore medio invece tra il 2008 ed il 2010, del -1,6%) qualcuno si è chiesto come stiamo pagando le pensioni con un differenziale sull’anno di -6,6% (e medio nel triennio di -3,4%)? Semplice, attingendo al Golem del debito pubblico.
adp

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.08.09 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Peppì, ma questo Cristian chi è per te?

farfallina c., universo
^^^^^^^^^^^^^^^^
Ovviamente non sono Peppino ma
dico ugualmente la mia :

Christian è un Blogger corretto che scriveva
da tempo in questo spazio senza mai polemizzare
con nessuno.
Ovviamente fino all'arrivo del tuo cavaliere
Nero del quale sei Servente !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si individua un bersaglio o un comitato d'affari che regge un partito ,bisogna comportarsi di conseguenza . Cosa che non fa il Travaglio delle masturbazioni giustizialiste . Chi getta via il bambino con l'acqua sporca non fa della buona politica, ma rafforza l'ala corrotta della reggenza dalemiana . Io voterò Franceschini alle primarie ,anche se alle politiche , il voto locale o amministrattivo non conta, voto l'Idv di Di Pietro . Il detto , muoia Sansone e tutti i Filistei, l'ho sempre trovato
una forma di narcisismo di chi non sa socializzare e tovare una via mediana alla corruzione dilagante .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 06:41| 
 |
Rispondi al commento


Buongiono Bloggers,
come vedete anche in vacanza non perdo
la sana abitudine di alzarmi presto ...

Pc e connessione non mia.....
Giusto il tempo di un saluto e un CAFFE'

\_/) ....Tazzina special per Christian
il testone piu' divertente !(EdyCam x te)

il suo BLOG : http://avapxos.blogspot.com/

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 06:33| 
 |
Rispondi al commento

Nel futuro del nostro paese ci sono tasse e ancora tasse per coprire le falle del localismo vorace e dello scempio della finanza pubblica per evitare il colasso finanziario . L'unico auspicio è che chi ha rubato e lasciato rubare se ne vada a casa , ma penso che sia una pia illusione . Negli Usa incominciano a rispuntare le erbacce della mala finanza , talmente arrogante che dopo essere stata salvata dal pubblico denaro , lo vuole tutto per sè , rifiutando di dividere anche le briciole ,la riforma sanitaria per tutti, con i meno fortunarti.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Temo che il PD-L si stia avviando sulla pericolosa china che ha portato alla dissoluzione del PSI... e questo già dai tempi della legge sull'indulto: osservate i "maggiori azionisti" del partito: Veltroni "mai stato comunista", rivaluta Bettino Craxi; D'Alema, intelligente ma amorale, che si appresta a seguire le orme del Cinghialone e che, tramite Bersani, potrebbe far assomigliare ancora di più il partito a un comitato d'affari come il suo omologo di destra, alla faccia dei tanti militanti perbene in buona fede: da 15 anni sono loro a reggere le sorti del partito, sempre più vecchi, sempre più grigi, sempre più inutili, sempre meno alternativi a una destra impresentabile. E non basterà un ricambio generazionale (peraltro rimandato alle calende greche), se i "nuovi" seguiranno le stesse logiche e gli stessi princìpi dei vecchi.

alessandro barbato, padova Commentatore certificato 18.08.09 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Papi il Sodomita ha detto ,Bossi più che un fratello è il lodo Alfano.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 18.08.09 06:03| 
 |
Rispondi al commento

Conosco un buon numero di persone negli US, e molti di loro sono entusiasti e speranzosi su Obama, alcuni altri meno; la mia impressione è che il sig. Obama somigli molto ad una oculatissima campagna pubblicitaria per la gioia dei fessi; ho ascoltato quasi tutto quello che ha dichiarato pubblicamente dopo la sua elezione e, non ho sentita una sola parola sulla genesi reale dei nostri immani e tecnicamente irrisolvibili problemi: politiche e proprietari di FMI, BM, WTO, FED, etc...
We're just beatin' around the bush, honey :).

Roberto Vian, Mestre-VE Commentatore certificato 18.08.09 05:41| 
 |
Rispondi al commento

Sempre interessante e puntuale Marco Travaglio, grazie!
Mi permetto di sottoporle una piccola domanda-provocazione: se per iperbole domattina in Italia si stabilisse una classe politica (dalle più alte cariche a quelle locali) pulita, diciamo similare a quella da lei talvolta citata come "modello", vale a dire Inghilterra ed anche quella US, è convinto sig. Travaglio che le nostre vite prenderebbero un'altra direzione?
La domanda è retorica, io non ne sono affatto convinto in quanto, nulla di nuovo, la politica è la fascia media della piramide e, quella che decide è la punta della stessa ergo, finché non si smontassero i metodi (monetari) imposti da queste élites... stiamo spegnendo l'incendio di una casa con un secchio.
L'uomo più potente in Italia non è il sig. Berlusconi ma il sig, Mario Draghi. Ma credo lei lo sappia meglio di me, e ne sappia più di me :).

Roberto Vian, Mestre-VE Commentatore certificato 18.08.09 05:22| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA e' una PSY OPS DI QUATTRO ANNI ANDATA A

PUTTANE . A BIG BLOW ... metti TUTTO nella BUSTA

GIALLA MARIO ! MILIARDI AMERICANI BUTTATI di cui

qualcuno ..dovra' RISPONDERE !

WWW.VOXFUX.COM

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 04:55| 
 |
Rispondi al commento

DINO COLOMBO TACE ..LA TASTIERA e' UNA ... la MENTE INCARTOCCIATA Puo' SOLO CONTARE un NUMERO ALLA VOLTA.

INTORNO A LUI STUDIANO COSA FARE .. MA IL COLPO di SMASCHERARE LA CIA e' POTENTE e duro da incassare .

UN giorno BRINDEREMO MARIO !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Pssst...imperatore al minimo...l'uragano Bill gli esperti dicono che deviera' rimanendo nell'oceano senza toccare gli USA...sono sicuri al 95%.

Che faccio vendo, compro o shorto?

Ah si, dimenticavo, alla zia Gelsomina gli fa male l'artrite, che dici, shorto?

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Su questo Rapporto sul Terziario 2009 ho qualche dubbio che sia attendibile (mi riferisco all'incremento dei cellulari).1) Se io faccio vedere che gli italiani spendono sul ludico (sì, perchè la funzione di un cellulare è quella di poter comunicare, stop, basta, il resto è solo messaggio subliminale) e non per vivere, ecco che ho la foto di un'italia che non sta poi così male.
2) Il lemma terziario è un neologismo, per quello che mi risulta non è una vera e propria ricerca di mercato.Non vorrei che si facesse come quell'esempio dei polli.Se i polli sono 50 e la popolazione è di 100 persone, la statistica dice che ogni persona mangia mezzo pollo.Peccato però che ci sarà qualcuno che se ne mangerà uno intero, gli altri moriranno di fame.Qual è il numero dei politici, di ogni colore, che ha il cellulare?Quanti saranno quei politici che regaleranno il cellulare ad amici e parenti?E' come se il Rapporto sul Terziario dicesse che in italia si consumano x litri di benzina, ma siamo sicuri che metterebbero sul conto anche tutta la benzina consumata per le macchine blu usate in modo privato e non?Lascio in aria i miei dubbi su questo fantomatico "Rapporto sul Terziario".

ps. per qualcuno che non lo sa.Se un politico ha freddo d'inverno e vuole una pelliccia, gli viene passata per diritto, questo vale per orologi, viaggi, scarpe ecc.E' uno dei tanti privilegi della nostra politica, peccato però che chi paga tutto questo è il solito pantalone.Leggete "La casta", e vedrete se dico il falso.Come mai la "Casta" non ha denunciato gli autori del libro, visto che denunciano spese e sprechi che manco vi immaginate?

alvise s., Zena Commentatore certificato 18.08.09 03:50| 
 |
Rispondi al commento

"""""
Per chiudere DEFINITIVAMENTE la discussione...

NON

HO

MAI!

PENSATO
CHE OBAMA
LEGGESSE
QUI!

Quindi NON affibbiarmi intenzioni mai nutrite.

Ma che io nutra invece la lontana speranza che quella che è l'idea di UNO (quindi di chiunque)possa in qualche modo diventare di dominio pubblico e arrivare in qualche modo anche dove questo blog non è in grado di arrivare, bhe...che te frega se io quella speranza la nutro?

PS: ho visto NON POCHI concetti espressi qui diventare oggetto di discussione tra 'quelli che contano' e riportati dai giornali...

e con questo ti saluto.
Dino Colombo

+++++

NDR
La seguente frase l'hai scritta tu, si?

+++++

Obama....dicci la verità...

Dimostraci che sei un Presidente degli Stati Uniti veramente diverso dagli altri...

Dino Colombo 18*08*09 00*54
"""""
-----------------------------------------------

Se non pensavi che Obama leggesse questa tua "perla", dunque devo desumere che hai la speranza che ci sia una persona qui dentro che riporti le tue vaccate sull' 11-09-01, le tue VERITA' direttamente a Obama, giusto?

Com'era la frase celebre di Eistein?

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 03:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVO MARIO gli hai FUSO IL CERVELLO !!!!!!!!!

AHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH !!!!!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 03:29| 
 |
Rispondi al commento

@ 50 stelle

"Esattamente il mio pensiero!

Per quello ti ho invitato a scrivere direttamente ad Obama invece di fargli domande idiote da un blog che ovviamente non legge".

.............

Già...non legge...
Per affermarlo con tanta 'sicurezza' si vede che devi avere una linea telefonica 'dedicata' tra te e lui...

Ma al di là di questo, tu (e quelli come te)hai mai riflettuto sul vero potere di Internet e di questo Blog in particolare?...Se è vero che è uno dei blog più seguiti al mondo...sei proprio certo che quello che si scrive qui lo leggano solo 4 gatti? e che siano tutti e solo italiani? E che in un modo o nell'altro e tramite canali (forse anche col passaparola da blog italiani a blog stranieri..chissà)a noi sconosciuti certe notizie non arrivino dove dovrebbero arrivare e anche a chi NON legge qui?...

Quindi...chi di noi due scrive IDIOZIE?

"Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo all’universo ho ancora dei dubbi."

A.Einstein

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 02:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per questa ragione chiediamo a tutte le organizzazioni internazionali umanitarie, ed alle associazioni di migranti, di rivolgere al Comitato contro la tortura delle Nazioni Unite atti e materiali di denuncia per le violenze e gli abusi commessi ai danni dei migranti non solo nel carcere di Bengasi, dove sarebbero avvenuti gli ultimi più tragici eventi, ma in tutta la Libia, come nelle acque internazionali del Canale di Sicilia, per sollecitare l’apertura di indagini da parte del Comitato contro la tortura, per giungere finalmente ad un accertamento ufficiale, se non ad un sanzione, delle violazioni del diritto internazionale da parte di questo paese, e di tutti quei paesi che vi collaborano nella cd. “guerra all’immigrazione illegale”, una “guerra” che non potrà mai avere vincitori, ma che vedrà soltanto aumentare sempre più il numero delle vittime. Una “guerra” contro i migranti in fuga, e non contro le organizzazioni criminali che li sfruttano, una “guerra” in futuro potrebbe avere effetti destabilizzanti sia per i paesi di transito che per i paesi di destinazione.
grazie per avermi dato la possibilita di poter citare l'articolo..

elena ongaro 18.08.09 02:46| 
 |
Rispondi al commento

I “ricorsi individuali” al CAT possono essere esaminati solo se lo Stato accetta l’indagine del Comitato. In diversi casi ricorsi individuali presentati al Comitato contro la Tortura sono stati respinti perché i ricorrenti non erano riusciti a fornire le prove necessarie. La via dei ricorsi individuali è dunque assolutamente impervia e potrebbe anche esporre i ricorrenti a gravissime ritorsioni da parte di quegli stessi paesi nei quali si trovano ( e verso i quali fanno ricorso). Non è del resto prevedibile che la Libia, al pari dell’Italia per le deportazioni verso quel paese, accetti di sottoporsi ad una indagine del Comitato sulla base di un ricorso individuale. E’ tuttavia possibile che, a fronte di una serie documentata di abusi che concretizzino violazioni della Convenzione contro la tortura, sia lo stesso Comitato che nomini un relatore speciale che svolga una indagine approfondita sui casi denunciati o sulla situazione generale circa il rispetto della Convenzione in un determinato paese, e proponga, se ne rinvenga gli estremi, l’apertura di un procedimento che porti alla condanna degli stati responsabili delle violazioni della Convenzione contro la tortura.
continua

elena ongaro 18.08.09 02:44| 
 |
Rispondi al commento

"""""
E' evidente però che se perfino il Presidente degli Stati Uniti deve ignorare questa versione dei fatti pubblicamente, avremmo denudato l'imperatore, anzichè il RE...

manuela bellandi
"""""
---------------------------------------------------

Sicuramente deve ignorare una versione dei fatti cosi' totalmente assurda perche' altrimenti lo porterebbe direttamente in osservazione psichiatrica, cosa che non avviene per certi complottardi per via della liberta' di espressione.

Va ricordato che anche personaggi come Chomsky, ipercritici di qualsiasi governo specialmente se Repubblicano, ha pubblicamente "sorriso" alle ipotesi e versione dei fatti alla Loose Change per fare un esempio.

Il fatto che ci sia gente in giro che ancora specula sulla morte di oltre 3000 persone e sulla creduloneria di alcuni polli della rete a distanza di 8 anni, mi fa letteralmemte prudere le mani.

Non siete capaci di liberarvi di un Berlusconi e cricche varie, ma avete la pretesa di denudare Re o Imperatori.

Una camomilla non potrebbe che fare bene.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 02:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai sensi dell’articolo 1 della Convenzione, “il termine «tortura» designa qualsiasi atto con il quale sono inflitti a una persona dolore o sofferenze acute, fisiche o psichiche, segnatamente al fine di ottenere da questa o da una terza persona informazioni o confessioni, di punirla per un atto che ella o una terza persona ha commesso o è sospettata di aver commesso, di intimidirla od esercitare pressioni su di lei o di intimidire od esercitare pressioni su una terza persona, o per qualunque altro motivo basato su una qualsiasi forma di discriminazione, qualora tale dolore o tali sofferenze siano inflitti da un funzionario pubblico o da qualsiasi altra persona che agisca a titolo ufficiale, o sotto sua istigazione, oppure con il suo consenso espresso o tacito. Tale termine non si estende al dolore o alle sofferenze derivanti unicamente da sanzioni legittime, ad esse inerenti o da esse provocate”.
L’articolo 3 della Convenzione ribadisce il principio di non refoulement, quindi la natura assoluta del diritto di ogni persona a non essere espulso verso un paese dove può incorrere nella tortura o in maltrattamento.
La Convenzione dispone di un organo di natura non giurisdizionale – il Comitato contro la tortura (di seguito CAT, Comitato o ComCT) – intorno al quale ruotano meccanismi di controllo contemplanti la presentazione di una relazione periodica sulle misure adottate per dare esecuzione agli obblighi pattizi, in seguito al ricevimento della quale il Comitato può indirizzare allo Stato le proprie ‘osservazioni’ (art. 19), o la predisposizione di un’inchiesta qualora vi siano prove attendibili che la tortura venga sistematicamente perpetrata nel territorio di uno Stato contraente (art. 20)(3);
continua...

elena ongaro 18.08.09 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Si può dunque ritenere che la pratica dei “trattamenti inumani o degradanti”, che può assimilarsi alla tortura, nei confronti dei migranti rinchiusi nelle carceri o nei centri di detenzione libici, e che nei casi più gravi, come a Bengasi, è giunta fino alla uccisione dei detenuti, sia un fatto quotidiano, malgrado da anni siano avviate attività di collaborazione e di formazione congiunta tra la polizia libica e quella italiana, presente in quel paese con missioni tecniche e ufficiali di collegamento. Per questa ragione sia l’Italia ( che respinge in Libia i migranti bloccati nel Canale di Sicilia), che la stessa Libia, ( che li respinge nei paesi di provenienza o li detiene in condizioni inumane), andrebbero deferite davanti agli organi delle Nazioni Unite che vigilano sull’applicazione delle Convenzioni a difesa dei diritti dell’uomo, tra queste una delle più importanti, la Convenzione contro la tortura.
Adottata il 10 dicembre 1984 ed entrata in vigore il 26 giugno 1987 (1), la “Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura e altre pene e trattamenti crudeli inumani e degradanti” è il primo strumento internazionale a contenere una definizione della fattispecie(2), con una formulazione ampia e priva di riferimenti a comportamenti specifici.
continua...

elena ongaro 18.08.09 02:37| 
 |
Rispondi al commento

Per gli altri, per i migranti maghrebini senza documenti, le condizioni carcerarie sono meno dure ed esiste sempre la possibilità di corrompere un poliziotto e di restare irregolarmente in Libia, quando non vengano rimpatriati con i finanziamenti ricevuti dall’Europa, e dall’Italia, come avviene da anni, verso l’Egitto, l’Algeria o il Marocco ( per queste pratiche si rinvia alla Relazione della Missione tecnica del Consiglio d’Europa nel dicembre del 2004).
Tuttavia, anche se i governanti di Libia ed Italia si sentono al sicuro, coperti da una opinione pubblica disinformata e sempre più xenofoba, certi che le loro malefatte non verranno mai scoperte o sanzionate dagli organismi della giustizia internazionale, entrambi questi paesi hanno aderito a varie Convenzioni internazionali sui diritti umani e tra queste, oltre al Patto internazionale relativo ai diritti civili e politici,al quale la Libia ha aderito dal 1970, alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la Tortura, e potrebbero essere dunque sanzionati dal Comitato per i diritti dell’Uomo e dal Comitato per la prevenzione della tortura (CAT) delle Nazioni Unite per le violazioni del Patto e di questa Convenzione. Da testimonianze raccolte da fonti diverse ( per tutti, confronta Human Rights Watch ed Amnesty International) si ricava infatti che nelle carceri libiche la tortura ed i trattamenti inumani o degradanti, come gli abusi ai danni di minori e giovani donne, sono eventi diffusi e generalizzati, soprattutto con riferimento ai migranti di fede religiosa cristiana o provenienti dai paesi dell’Africa sub-sahariana.
continua..

elena ongaro 18.08.09 02:32| 
 |
Rispondi al commento

FATEVI un giretto su INFOWARS.COM di OGGI molte notizie nuove ed interessanti..

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 02:29| 
 |
Rispondi al commento

Il governo italiano, come altri governi europei, è sempre più convinto che “esternalizzando” le pratiche dei controlli di frontiera e ricorrendo a prassi informali, senza alcuna documentazione delle attività di respingimento sommario e collettivo poste in essere, qualunque abuso commesso ai danni dei migranti potrà restare impunito. La Libia, del resto, non fa parte del Consiglio d’Europa o della Unione Europea, e dunque le regole comunitarie o la giurisdizione della Corte Europea dei diritti dell’uomo non sono applicabili nei confronti di quello stato, a meno che le stesse unità militari europee non abbiano fatto ingresso nel territorio libico per riconsegnare migranti soccorsi in acque internazionali ( come avvenuto peraltro il 7 e 8 maggio di quest’anno. quando la Marina Militare italiana ha sbarcato sul molo del porto di Tripoli decine di migranti, inclusi donne e minori ).
Una volta respinti in Libia, o quando sono stati rastrellati in quel paese, a seguito degli accordi conclusi con l’Italia nel dicembre del 2007 ( Protocolli operativi) e dell’agosto 2008 (Trattato di amicizia italo-libico), per i migranti rinchiusi nelle carceri e nei centri di detenzione libici sembra non esserci più scampo, soprattutto se provengono dall’africa sub-sahariana, come dalla Somalia o dall’Eritrea, o se sono di fede cristiana. Per loro mesi, talvolta anche anni di detenzione senza alcun controllo giudiziario,violenze ed abusi di ogni genere, con la prospettiva, talvolta il miraggio altre volte la minaccia, di un rimpatrio che in molti casi non avverrà mai.
continua...

elena ongaro 18.08.09 02:28| 
 |
Rispondi al commento


FATEVI un giretto su INFOWARS.COM di OGGI molte notizie nuve ed interessanti..

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 02:28| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica.it

"Si occupa del presidente del consiglio anche il settimanale Newsweek nell'edizione internazionale. La rivista fa la cronistoria delle vicende di cui è stato protagonista durante il suo governo, "dalle accuse di collusione con la mafia a quelle di corruzione", e osserva che uno scandalo a sfondo sessuale dovrebbe essere la cosa meno preoccupante. Invece, sottolinea il settimanale, "i sordidi dettagli sulla libido del suo leader cominciano a seccare anche l'italiano comune e per la prima volta nei sondaggi Berlusconi scende al di sotto del 50 per cento". "Sembra proprio - conclude Newsweek - che alla fine Berlusconi abbia passato il segno anche per la tollerante Europa".

(17 agosto 2009)

......

Bene...ora aspettiamo dall'Europa gli esiti di questo 'passaggio del segno'

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 02:27| 
 |
Rispondi al commento

UN altro COLPO centrato da BEPPE sulle COOP Rouge!

Beppe sei uno SCHIANTO !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Dopo gli accordi con l’Italia risulta da fonti diverse che la situazione nelle carceri e nei centri di detenzione libici sta diventando giorno dopo giorno sempre più drammatica.
I migranti somali uccisi a Bengasi erano probabilmente detenuti da mesi ma potrebbero anche essere gli stessi somali consegnati in queste settimane dalle autorità italiane alle forze di polizia libiche impegnate nel pattugliamento congiunto nel canale di Sicilia. In ogni caso, come tutti i somali in fuga da un paese dilaniato dalla guerra civile e senza una autorità statale centrale, avrebbero comunque diritto al riconoscimento di una forma di protezione internazionale. Non si tratta certamente di “questioni interne” sulle quali la Libia è libera di decidere come crede. La Commissione Europea, così propensa ad avvalersi della Libia nelle pratiche di contrasto dell’immigrazione irregolare, dovrebbe nominare al più presto una Commissione di inchiesta al fine di verificare il rispetto dei diritti umani in quel paese, precondizione per la stipula di qualunque accordo tra l’Unione Europea ed i paesi terzi.
L’Italia dovrebbe inviare al più presto una propria commissione parlamentare, così come stabilito in un ordine del giorno approvato all’unanimità dal Parlamento nel febbraio del 2009, in occasione della ratifica del Trattato di amicizia italo-libico. Ma si può dubitare che Berlusconi, in occasione della prossima visita a Tripoli per il primo anniversario della firma del Trattato di amicizia voglia ( o possa) aprire la questione del rispetto dei diritti umani dei migranti in quel paese. Diritti umani dei migranti che anche in Italia, dopo l’approvazione degli ultimi provvedimenti sulla sicurezza, sono sempre più sottomessi alla discrezionalità delle forze di polizia.
continua...

elena ongaro 18.08.09 02:20| 
 |
Rispondi al commento

vorrei proporre il seguente articolo
August 2009
Paleologo: denunciare la Libia al Comitato contro la tortura dell'Onu

di Fulvio Vassallo Paleologo, Università di Palermo


PALERMO, 17 agosto 2009 - Dopo giorni di notizie frammentarie provenienti da alcuni siti somali, e dopo la smentita ufficiale del governo libico, sembra confermata da fonti indipendenti la uccisione di un numero imprecisato di migranti somali detenuti nel carcere di Bengasi, alcuni, forse cinque, durante un tentativo di fuga, altri, sembrerebbe quindici, che nella fase successiva alla fuga sarebbero stati percossi a morte. Nelle proteste scaturite dalla repressione violenta del tentativo di fuga, culminato con la strage, altre decine di somali (sembrerebbe 50) detenuti all’interno della stessa struttura detentiva di Bengasi, sarebbero stati gravemente feriti con manganelli elettrici, bastoni e coltelli, utilizzati da parte della polizia libica che si scagliava contro tutti coloro che si riteneva avessero partecipato alla sommossa. Una vicenda tragica sulla quale occorre indagare.
Nessun mezzo di informazione italiano ha riportato notizie su quanto avvenuto a Bengasi, come nessun mezzo di informazione dà più notizia degli sbarchi a Lampedusa o dei respingimenti collettivi verso la Libia praticati in acque internazionali da unità militari italiane. Una censura imposta ( quando non si tratti di autocensura) per coprire le violazioni dei doveri di protezione incombenti agli stati. E sempre più spesso tra i migranti riconsegnati dalle autorità italiane alla polizia libica si trovano somali, anche donne e minori non accompagnati che, in base alle Convenzioni internazionali, le autorità italiane avrebbero il dovere di accogliere. Quanto è successo a Bengasi lega direttamente Italia e Libia nelle responsabilità per gli abusi commessi ai danni di migranti dopo i recenti accordi di collaborazione.
continua

elena ongaro 18.08.09 02:15| 
 |
Rispondi al commento


IL PERSONAGGIO CALEIDOSCOPIO STA CADENDO NELLA SUA

STESSA TRAPPOLA e' entrato in self BRAINWASHING MODE


CHISSA' perche' tutti trovano piu' INTRESSANTE e LIBERATORIO questo SITO

www.voxfux.com ormai KMA non e' piu' necessario.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 18.08.09 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""
@ 50
non vale la pena perdere tempo con te

Dino Colombo
"""""
-------------------------------------------------

Esattamente il mio pensiero!

Per quello ti ho invitato a scrivere direttamente ad Obama invece di fargli domande idiote da un blog che ovviamente non legge.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore commentate e votate questo video come si merita....gentaglia che si preoccupa dei soldi di BENIGNI e non guardano li sordi che c'ha rubeto e continua a ruberci BERLUSCONI!!!!!!!

e poi Berlusconi è molto peggio xchè nun ce rubba solo li sordi ma ce riempie de bucie!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=n1Azr-AViBM

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma quante personalità multiple!

Qui c'è materia si studio per profiler psicologi.

Tre nik, tre personalità, ma tutte riconducibili ad una sola persona.

Non deve essere rilassante!

Buona notte.

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.08.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è possibile che Carabinieri, Polizia , Guardia di Finanza, Guardia Forestale....non si accorgano che siamo guidati da emeriti!!!!!!
Ci hanno messo anche l' esercito a protezione...in avanguardia per eventuali ( di noi) avessere v9oglia di rompergli veramente i coglioni..nel senso impiccarli modernamente con una escavatrice che solleva tollennale di eventuali impiccati....ma dalle gambe!!!!
Viva l' Italia he non esiste più, caro Napolitano o Napoletano...non abbiamo diritto di protestare se non atrtraverso i partiti invischiati nei loro problemi economici e mafiosi...La Chiesda ...è in via di disfacimento...Ratzinger ove non c'è giustizia non vè religione..dentye per dente..comprendi???

Camillo B. Commentatore certificato 18.08.09 01:23| 
 |
Rispondi al commento

@ Dino Colombo 18.08.09 00:54

*****************

Mi interessarebbe molto approfondire questo discorso...ma siamo OT ? ^_^

La verità sull'11/9...beh...in politica, a questi livelli altissimi di potere e in quest'epoca neo_schiavista, suppongo sia necessaria anche una strategia per potersi minimamente muovere contro il vero potere assoluto terrestre.

Non so se sia più conveniente auspicarsi o addirittura pretendere l'affermazione pubblica della nostra verità su quell'evento, piuttosto che la permanenza a contrasto di un rappresentante degli schiavi...

E' evidente però che se perfino il Presidente degli Stati Uniti deve ignorare questa versione dei fatti pubblicamente, avremmo denudato l'imperatore, anzichè il RE...


Siete uno spettacolo!

Buona notte

Sandro A., Parma Commentatore certificato 18.08.09 01:18| 
 |
Rispondi al commento

"""""
ei 50 , 6 sempre in vena di stupidaggini???

paolo piconi (madreitaliana), Roma
"""""
---------------------------------------------------

Complimenti per la faccia tosta.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 18.08.09 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Z

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 01:10| 
 |
Rispondi al commento

vaDO ZZZZZZZZZZZZZZZZZZ

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 01:10| 
 |
Rispondi al commento

L'11,09,2001........è una data che annuncia il nuovo ordine mondiale (bancario)

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 01:09| 
 |
Rispondi al commento

prima di andare a ninna...una domanda a GERONIMO.

Caro GERONIMO...hai + volte chiamato "ED" minacciando di far non so che cosa al blog...se non ti avesse risposto...pare che lui c'è....mah??? tu dove 6 ora??????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=p0a5QhoyLrA&NR=1

Tutta casa, letto e chiesa 1a parte

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Franca Rame: L'ORGASMO 3a parte

http://www.youtube.com/watch?v=j8qIkdCLeuU&feature=related

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Se anche Obama non dirà la verità sull'11 Settembre e nemmeno lui mostrerà i veri filmati dell'attentato al Pentagono e di tutti gli altri di quel periodo vuol dire che anch'egli è un uomo del sistema deviato americano...

e da un presidente simile non c'è da aspettarsi nulla di buono.

Continuerà a fare come i suoi predecessori...

il male nel mondo.

Obama....dicci la verità...

Dimostraci che sei un Presidente degli Stati Uniti veramente diverso dagli altri...

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.09 00:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

poniamo
che usino davvero l'esercito
e le forze dell'ordine
contro l'opinione pubblica,
ovvero contro le manifestazioni,
e la polizia politica con arresti mirati
come in iran o faceva pinochet,
allora... gli italiani che fanno?

si rinchiudono in casa
a guardare il grande fratello su canale 5?

gennaro esposito 18.08.09 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Si parla spesso di questa vicenda.

Ma quasi nessuon è al corrente dei meccanismi della borsa.

Direi che la gente pensa che la borsa sia fatta
di ricconi che se la spassano guadagnando fior di miliardi.

La borsa perciò non ha dei fessi, o chi ci va di mezzo.

Sono certo che anche D'Alema aveva tale convinzione.

Cioè la borsa per molti dovrebbe essere un gioco asettico come la matematica pura.

Quindi il reato di aggiotaggio o insider trading
non ha significato.

Il motivo è semplice: la gente non va in borsa, non ha i soldi, non ha competenza.

In borsa perciò si fanno i trucchi per spennare polli, e nessuno capisce il come e il perchè (e il chi).

D'Alema sono certo non va in borsa.

D'alema va in borsa? 18.08.09 00:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=aRjfMC0MRpU&feature=related

Franca Rame: L'ORGASMO Parte Seconda

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 00:35| 
 |
Rispondi al commento

IL FALSO NICK CERTIFICATO

scrive:

Lo vado dicendo da anni,facciamo lo sciopero della benzina,facciamo lo sciopero della spesa,
non compriamo piu' niente,nè vestiti,nè scarpe,
nè mangiare,non andiamo più a lavorare,voglio vedere cosa fanno,secondo me la fame.
O adesso o mai più!
SCIOPERO DI TUTTO,RESTIAMO CHIUSI IN CASA SENZA ACCENDERE LE LUCI,DISDETTIAMO L'ENEL,IL GAS,IL TELEFONO,BUTTIAMO I TELEFONINI,SOLO COSI' LI RIDUCIAMO A BRANDELLI.

***


Lo conosci molto bene il bloggers...
Le virgole le usi...

Brava Giulia:
SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA!

^_^

Paolo Rivera - MLN Commentatore certificato 18.08.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo perso anche il bravo e motivato

Christian Pì....perchè ?

andate a leggerlo sul suo blog sotto la voce :

"LETTERA A BEPPE GRILLO "

leggete anche la solidarietà dei grillini nei

COMMENTI ..

il suo BLOG : http://avapxos.blogspot.com/


p.s. io non scrivo "buona interpretazione"...è da maleducati...da bidelli in pensione.....

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 18.08.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIPRENDO proposta di un commentatore di qualche settimana fa:inserire sul blog un counter che aggiorni quotidianamente l'aumento del debito pubblico.doit

giacomo r. Commentatore certificato 18.08.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

wwwwwwwwGRILLOwwwwwwwww

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Davanti alla caserma
davanti al portone
si trovava un lampione
che è rimasto lì tutt'oggi
se ci volessimo rivedere
potremmo ritrovarci vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Le nostre ombre si fondevano
sembravano essere una sola
avevamo così tanto amore dentro di noi
che si vedeva subito anche da fuori
e tutti lo potevano vedere
quando stavamo vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Ma ecco che chiamò la guardia
"suonano la ritirata
questo ti può costare tre giorni"
"Camerata, vengo subito"
così ci dicemmo arrivederci
ma come avrei voluto invece venire con te!
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Lei conosceva bene i tuoi passi
e la tua andatura delicata
tutte le sere si ardeva d'amore
ma nonostante ciò si stava dimenticando di me
procurandomi un gran dolore
chi ci sarà ora vicino al lampione
con te Lili Marleen? chi ci sarà?

Da luoghi silenziosi
dal profondo della terra
si alza come in un sogno la tua bocca
quando le tarde nebbie svaniranno
io sarò di nuovo vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 18.08.09 00:28| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 00:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Ah6L8N6S0N0&feature=related

Franca Rame: L'ORGASMO 1a Parte
...........................................

e dai due risate.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rapporto sul Terziario 2009 elaborato dall'Ufficio Studi di Confcommercio che scatta una fotografia dei consumi delle famiglie italiane tra il 2002 e il 2008. Il boom della telefonia mobile appare ancor più evidente se si analizzano gli ultimi sette anni: in questo arco temporale l'acquisto di cellulari ha infatti registrato un incremento del 189%. Gli italiani amano i telefonini, ma mostrano disaffezione per la lettura: tra il 2002 e il 2008 i consumi per libri e giornali sono scesi rispettivamente del 9,4 e dell'11,3%.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2009/08/confcommercio-consumi-italia.shtml?uuid=22d203e8-8b1d-11de-af46-a0df39fd03cb&DocRulesView=Libero

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 18.08.09 00:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori