Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La stagione del dialogo


INNSE.jpg
E' iniziata la stagione del dialogo con gli operai. Una volta, davanti ai cancelli, c'era Enrico Berlinguer, un politico, oggi ci sono le truppe antisommossa. E' un diverso tipo di dialogo: quello del manganello. L'INNSE in liquidazione, con i suoi cinque dipendenti su una gru, è una fabbrica del Nord. E' al NORD che chiudono e chiuderanno in autunno le aziende. Per questo Bossi vuole richiamare i militari dall'Afghanistan. La Lega ne avrà bisogno, per il confronto con gli "uperari".

7 Ago 2009, 14:42 | Scrivi | Commenti (95) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Come fare capire a Grillo la macroscopica differenza tra un governo di un Pregiudicato, Pervertito e Piduista, e quello di uno stimato Professore di Economia? Io dispero e trasecolo!!

ivan IV Commentatore certificato 03.09.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

La crisi è una grossa balla che è stata spacciata dagli ottimisti per nascondere la realtà di un inesorabile declino. E' iniziata negli anni 90 anni con la trasformazione dell'economia reale in economia di carta, con imprese poco competitive cresciute inspiegabilmente di valore. A cominciare dal settore edile che ha fatto guadagnare le banche, creato tanti moderni servi della gleba (come altro chiamare chi ha un mutuo trentennale?) senza fare innovazione. Tante aziende arretrate senza idee hanno preferito grattare sul costo del lavoro e spacciare cose vecchie all'estero nei paesi più arretrati. Debito pubblico, banche e ottimismo televisivo hanno tenuto insieme un castello di carte che sta franando. O si innova o si torna al medioevo come mostrano la politica e recenti decreti. Chi dice che l'Italia è un Paese arretrato si sbaglia. Siamo ancora l'Italia di Fermi, Marconi, Colombo e Leonardo. Precorriamo gli altri nella corsa verso il baratro con persone di governo piene di idee e creatività.

Peter Amico 10.08.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

troppo spesso mi capita di non potermi collegare ai suoi post,quasi come se fossi pilotato a non poterli aprire,non capisco se e' colpa mia o un boicottaggio all'accesso al suo sito.sembra come se fossi impossibilitato all'accesso anche ai video e alle mozioni da firmare.capisco che possa sembrare una cazzata ma la cosa mi infastidisce e un po' mi meraviglia - preoccupa.....sbagliero'.
saro' fissato sui controlli che i siti possono avere!.per sfatare la cosa.....cambiero' pusher,ha ha ha .
sara' colpa di hacker ???
scusa e buon lavoro

federico frenna, cecina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Aho, Grillo! Doveva essere giugno il "mese degli zoccoli"! E quali sono stati? La farsa delle primarie del Pd? AHAHAHAH!
E mo'? Mo' 'sti zoccoli so' scivolati in autunno? E poi? In primavera?
'Sto blog era più divertente quando vendeva la Washball.

Angelo - Roma - 3 09.08.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

" DRAMMI QUOTIDIANI "

Gli operai della INNSE come negli scioperi del '43
rischiano la vita per salvare la fabbrica. Oggi, come allora, lo fanno per il proprio interesse e per l'interesse di tutta la popolazione(anche se tanti questo non lo sanno o non vogliono saperlo!). Esprimo la mia commossa fraterna solidarietà.

renzo mazzetti, San Miniato (Pisa) Commentatore certificato 09.08.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

forza Beppe con questo movimento sbrigati..................se no questi ci demoliscono l Italia

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 07:12| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe non mollare il 25 ottobre ti votiamo tutti

beppe g., desenzano del garda Commentatore certificato 08.08.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Il disegno di Bossi era chiaro sin dalla costituzione della Lega: il Nord non sta in Italia,perche' l'Italia e' quella del "O'sole mio", dove nessuno lavora - perche' non gli va di lavorare! -quella dei mandolini e delle pizze, dei capelli con brillantina (lui il senatore se ne mette a quintali), quella di Alberto Sordi: Spaghetto m'hai provocato e mo me te magno, del medico della mutua e delle mazzette, delle raccomandazioni e cosi' via.

Forse il coglione non si e' fatto mai un giretto vicino i cancelli di Mirafiori o alla Bicocca,
dove i: Cumpa' se vedimmo stasera a casa toia,
e i minchia si sprecano.

Quegli "uperari" per il 70 per cento e dai tempi del boom, da Rocco e i suoi fratelli, sono del Sud, dal Molise a Gela, tra umiliazioni e razzismo.

Chi cazzo l'ha fatto sto Nord cosi' ricco? Una casa una fabbrica, le braccia dei terroni, la loro volonta' di superare disagi e sofferenze
che i siur dale belle braghe bianche nemmeno s'immaginano.

Quei terroni che nel paese che mi ha ospitato
per 30 anni, l'Australia, dal niente hanno messo su industrie, i molfettesi quella del pesce, i pugliesi l'agricoltura insegnando agli algidi anglosassoni che le melanzane si mangiano e sono buone, cosi' come i fiori delle zucchine, i campani che hanno aperto catene di ristoranti, e la cucina regionale del sud Italia
e' al top of the list.

E i figli? Sono diventati avvocati, giudici, deputati, managers, le piu' grandi compagnie edilizie sono loro.

Dunque caro ictato, si hai ragione "l'ITALIA E' QUESTA, QUELLA CHE TANTO DISDEGNI" voi siete e
vi sentire celtici? Ok, separatevi e con quell'uomo efferato, squallido e finto dispensatore di arguzie e battute,con la sua natura di esibizionista di uno spirito tanto brillante quanto falso, che risponde al nome
di Berlusconi, che sostenete per i vostri comodi,
formate quella nazione di elmi cornuti che tanto agognate e levatevi dalle palle, chi ci guadagnerebbe siamo soltanto noi e il Sud.

Cheers. Frank

Frank Accordato 08.08.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Fa comodo produrre in Cina, oltre che avere manodopera a basso prezzo non si devono rispettare un sacco di leggi prime fra tutte quelle relative all'inquinamento ambientale.
Gli importatori hanno guadagnato palate di soldi, comprano a 2 in cina e rivendono in Italia a 10, spesso non fanno arrivare la merce direttamente ma tramite paradisi fiscali, in modo da non pagare troppe tasse.
Del resto lo Stato pure ci guadagna imponendo dei dazi, che comunque sono in misura non tale da scoraggiare queste importazione. L'unica soluzione e' imporrre un limite numerico a queste importazioni.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 08.08.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

non se ne puo' più,il vaso è colmo e sta per traboccare,ma non saranno gocce d'acqua ma fiumi in piena che si porteranno via questi psicopatici pseudo politici che fanno solo gli interessi propri. hai ragione Beppe a dire che se fossero uomini al servizio della nazione andrebbero in giro sorridenti con per mano i loro figli e senza alcun tipo di scorta,ma tant'è per cui spetta a noi cercare di rovesciare il sistema,facendo passa parola di tutte le notizie che il popolino che guarda la tv non immagina nemmeno,e se riusciamo a far aprire gli occhi ad amici e parenti saremo sempre di piu a lottare per i nobili intenti dei programmi a 5 stelle. a proposito delle elezioni regionali vedi di cercare di unire i nostri candidati con quelli dell'IDV,che alle europee avevano piu o meno gli stessi programmi,in maniera da non disperdere voti ed essere una voce piu grossa e potente in questo paese di muti e rincoglioniti da giornali e tv serve del potere.non perdiamo tempo e cerchiamo di diffondere nei locali pubblici il nuovo quotidiano unico e indipendente di M.Travaglio che uscirà a settembre.c'è un 40% di persone che non votano piu da anni ,diamo loro l'occasione e un motivo valido per farlo.E'L'OCCASIONE CHE ASPETTIAMO DA TEMPO , VEDIAMO TUTTI INSIEME DI NON PERDERLA !! Sempre con te ,vai Beppe che ce la faremo !!!!!

lorenzo viassone, Bra ( Cn ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.09 14:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

anche la supercoppa italiana è stata esportata in cina!!!!!

luca rachello 08.08.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

massima solidarietà a questi operai coraggiosi

Vanessa M. Commentatore certificato 08.08.09 14:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

qui nella zona industriale dell'ascolano e'un'ecatombe di fabriche che chiudono,una situazione drammatica si parla di migliaia di persone in cassa integrazione e non.l'nverno si prospetta veramente duro,e'la fotocopia della fine dell'argentina.ps di politici di merda buoni a nulla un'orda di operai vi investira'.

danilo d'angelo (il merlo), san benedetto del tronto Commentatore certificato 08.08.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Beh...caro "grillo parlante" parla e scrivi meno in rete e vai tu a parlare con quei uperàri, magari portati i Kompagni franceschini ed epifani; poi, insieme, provate per qualche ora a fare el laurà di uperàri.
P.S. - ...e sciacquatevi la bocca quando nominate Enrico Berlinguer

Romeo Pape 08.08.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Come mai i sindacati non si sono ancora uniti?E'possibile che vogliano continuare con questa solfa?Non si rendono conto che ermai,se continuano così,sono finiti?
La casta è solo politica?Se vogliono ancora essere credibili dovranno attuare l'unità sindacale!Togliersi di dosso un pò di burrocrazia e senza tante storie andare al sod dei problemi:ritornare alla vecchia contrattazione"costo del lavoro" e scioperi veri!!!
A lambrate cosa aspettano che i vecchi proprietari si vendano i macchinari,per chiudere la gabbia quando le galline sono scappate!!!

oreste mori 08.08.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lega sta tentando di imporre un regime al nord e dividere con argomenti che sembrano pretestuosi ma in effetti sono ben mirati, sostenuti dal popolino leghista, la politica nel suo complesso, il fatto è che con il tempo sia riusciuta a minare le roccaforti della resistenza al fascismo (quelle poche regioni in mani dubbie) la dice lunga. Se pensiamo a chi sono effettivamente i capoccia leghisti, c'è da aver paura. Maroni avvocato (che si farebbe difendere da lui? Cota avvocato, solo il nome è una garanzia per perdere anche le mutande in qualsiasi causa, Bossi, un fallito con la terza media che dai vizi trae tutta la sua cultura Castelli, non riesce a portare a conclusione un discorso in modo serio e quando parlano gli altri,non essendo im grado di dare risposte colte, comtinua ad interrompere, chiara tecnica di chi non ha argomenti Borghezio, non so quale cultura scolastica possa avere penso ben poca, la vacca gli ha mangiato i testi scolastici ma, sicuramente quella del nazista gli calza a pennello Calderoli, quasto sconosciuto che vorrebbe aggirarsi con i maiali per esorcizzare l'islam quando la cultura del soggetto è sicuramente inferiore a quella di Cota e Maroni messi assieme.Ve ne sono poi altri con gli stessi problemi che affliggono questa masnada di psicolabili perciò, ho sempre sostenuto che si deve aver più paura di un cretino (e nella lega abbondano a dismisura) che non di un cattivo perchè se il cattivo ogni tanto si ripèosa, i leghisti MAI e questo mi fa paura. Probabilmente non succederà mai di trovarci a "bagno maria" però, i conti con le varie mafie che, se non verranno più sovvenzionate a dovere, li dovremo fare a meno che, i leghisti "intelligenti" mandino le ronde al sud per arrestare tutti i soggetti criminali. Se lo si ritene possibile, diamo credito ai BUZZURRI.
Per ciò che riguarda la chiesa, stendiamo un velo pietoso, qualcuno ha intercettato critiche siu pensieri di Gentilini espressi a suo tempo?Sembra di no perciò la lega per ora vive

emilio f., voghera Commentatore certificato 08.08.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Il capo del governo ed i suoi tirapiedi leghisti continuano a non smentirsi, elargendo al popolo le loro stronzate giornaliere. Allora li invito, vista la loro ignoranza, ad andarsi a leggere la Costituzione e nella fattispecie i seguenti articoli : art.3 (uguaglianza di fronte alla legge, vedi lodo Alfano), art.12 (bandiera della repubblica Italiana, pìù volte vilipesa da elementi della lega, anche ministri in carica ),art. 21 :libertà di espressione( Stampa e TG che il capo del governo ha già in gran parte asservito, anche con mezzi illeciti e che
in modo "Bulgaro" continua a provarci ad eliminare quella piccola quota di Stampa e TV semilibera rimasta, naturalmente con il tacito consenso di una sedicente sinistra inetta ed incapace di opporsi).
Quanto sopra per dichiarare senza mezzi termini che gli Italiani ,non ignoranti e non qualunquisti, non permetteranno mai, e useranno qualsiasi mezzo previsto dalla nostra Costituzione , che un omuncolo che ha più bisogno di una perizia psichiatrica che di scopare, porti l'Italia di Cavour, di De Nicola, di De Gasperi, di Pertini , di Berlinguer e di molti altri uomini illustri che li hanno preceduti, verso lo stalinismo, o, se preferite, verso una repubblica degna di un Bokassa.

Alberto Ferrari 08.08.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

chiaro che dopo essersi messi contro anche il vaticano sono detinati a scomparire.

però non vorrei che prima di lasciare il testimone ad una sinistra inesistente e incapace avessero la tentazione di fare qualche mattata alla sudamericana.

Ma siamo nell'unione europea e li farebbero fuori tutti o politicamente o fisicamente tipo come in serbia.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 08.08.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Per questo Bossi vuole richiamare i militari dall'Afghanistan. La Lega ne avrà bisogno, per il confronto con gli "uperari".

Non l'ho mai negato, sono un ex legionario, reduce del Viet Nam, ma non ho mai ucciso o torturato nessuno: essendo bilingue, fui sempre impiegato in servizi di segreteria. Ho visto la sfilata del 14 luglio a Parigi e l'amore dei Francesi per i loro soldati. Quando leggo frasi simili, penso ai sacrifici dei miei predecessori per formare una nazione. Chi si esprime in tale modo, deve esser un italiano fatto col fucile. Chi non si sente Italiano, ritorni al paese delle sue origini. Se quelli della Lega romperanno il muso e magari altre parti del corpo a chi esprime tali pensieri, non meravigliamoci! Se lo merita largamente

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 08.08.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera ho deciso di andare al cinema per vedere il film "VINCERE" che, per chi non l'avesse visto è la storia più o meno romanzata, non saprei dirlo, della prima moglie di mussolini e di loro figlio, ripudiati e lasciati marcire in manicomio...detto questo il film proponeva numerosi video dell'epoca, con stralci dei discorsi di mussolini davanti a folle immense di gente che ad ogni sua parola sventolavano fazzoletti, urlavano estasiati, lo amavano e veneravano nemmeno fosse un dio...ebbene queste immagini mi hanno fatto pensare a come un popolo intero per più di 20 anni abbia potuto permettere ad un uomo palesemente ridicolo nei modi e nelle espressioni di condurlo nel buio storico più totale...sottolineo palesemente perchè i primi piani di quest'uomo offrivano alla platea l'immagine ridicola di un folle, che diceva parole folli, proclami, spot pubblicitari...a vederlo veniva quasi da ridere se non fosse per quella massa adorante di donne e di uomini che lo osannavano che faceva rabbrividire...mi sono chiesta come fosse possibile una cosa del genere ed è così che ci stiamo riducendo???come si fa ad essere tanto ciechi, tanto ignoranti da permettere ad uno solo di condizionare per 20 anni un paese e sì che all'epoca le condizioni erano diverse, ignoranza diffusa quasi totale, pochi mezzi d'informazione, oggi forse sarebbe bastato un primo piano al tg per rendere dell'uomo ciò che non era possibile vedere da un balcone, sembrava come se lo scemo del villaggio avesse preso il potere(lungi da me banalizzare la storia ma non potevi non pensarci ieri sera, ci sono stati momenti in cui era talmente ridicolo che quasi ridevamo in sala)...eppure all'epoca di internet e della tv siamo ancora qui a farci prendere per il culo da uno ancora più ridicolo, con altri interessi e che della propaganda a se stesso ha fatto la sua unica ragione di vita...per chi si fosse perso il discorso di ieri, lo psicopedonano ha annunciato più militari nelle città, ha paura, si salvi chi può!

luisa martino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.09 10:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo l'editto bulgaro n.2 del nano, si stanno svegliando un po' tutti....
peccato che lo facciano dopo un anno dal v2day sulla libertà di stampa.
Dov'erano tutte quelle persone quel giorno?
questo è il dramma degli italiani:
che si svegliano quando è troppo tardi.
"quattro titoli contrari al governo!
ma quali????????!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe Giulietti:
''E' del tutto evidente che il presidente del Consiglio non accetta più l'esistenza di un Tg che osi parlare ancora di operai, di crisi sociale ed economica, di povertà, insomma di tutti quei temi che Berlusconi ed il suo servizio d'ordine vorrebbero letteralmente espellere dal video''.

sveglia italiani!!!!!
ma nessuno che abbia il coraggio di ridergli in faccia????
hanno tutti così tanta paura?
in nano è nudo!!!
diciamoglielo!!!

Paolo R., Padova Commentatore certificato 08.08.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Tante critiche distruttive e commenti denigratori che non portano da nessuna parte. Provate tutti insieme, visto che siete in tanti nei commenti, a proporre delle eventuali soluzioni costruttive, sicuramente porteranno un filo di ottimismo e speranza, ancor meglio arriverà qualche idea utile per superare questo momento di crisi un pò ambigua. Si perchè la crisi putroppo la si sta vivendo anche dalle persone che non sono principalmente coinvolte, però molti hanno messo la crisi da parte per le vacanze, poi dopo al ritorno ci penseranno......
Procuratori e personaggi di sport e spettacolo che si fanno la residenza all'estero per non pagare le tasse......evitiamo di osannarli e seguirli lasciandoli nell'indifferenza totale. Smettiamo di seguirli.
Sempre più aziende che lasciano l'Italia per portare la produzione all'estero e vengono nel bel paese solo per vendere. Nessuno che fermi questa emigrazione. Facciamo una lista delle aziende che ci abbandonano lasciandoci in difficoltà, evitando di comperare i loro prodotti. In difficoltà ci andranno pure loro.
E i sindacati dove sono??? Cosa fanno??? Pensano soltanto agli statali e basta! E il privato???
La tessera...........

eraldo p. Commentatore certificato 08.08.09 07:51| 
 |
Rispondi al commento

La realtà è che gli italiani HONESTI sono tutti in attesa dello squillo di una tromba che guidi la carica.
Non ha nemmeno più importanza essere in maggioranza o no, la democrazia è ben lungi dall'essere attuata.
Non è certo la triste sceneggiata nella quale da tempo ormai immemore siamo costretti partecipare.
Da tempo il limite di ogni pazienza è stato superato, c'è un clima da "ultima goccia che fa traboccare il vaso".
Come faranno a "sparare" militari contro italiani che scendono in piazza agitando la Costituzione e contro la stampa estera che in gran parte ormai capisce sempre di più la situazione nella quale versa il paese.
La situazione è di tipo iraniano.
Il dopo sarà "tirarsi su le maniche", accettare la triste realtà, in una nuova serenità sociale, fare scelte per il bene di tutti, recuperare con espropri i beni nel frattempo sottratti alla collettività, incamminarsi verso il futuro consapevoli di essere vissuti in un incubo indotto, lavorare alla ricostruzione del buon senso, riportare questo paese nel 2000, un dopoguerra ....
Tutti i punti toccati oggi, mistificando, dall'usurpatore della presidenza del consiglio lo psiconano puttaniere, sono, di fatto, all'ordine del giorno ma opposti nella ratio.
La "sicurezza" del paese dipende dalla capacità di ripristinare (sarebbe meglio dire "instaurare") un Parlamento libero e pulito.
Più tempo passa e più faticoso sarà riportarlo fuori dalle grinfie delle mafie, degli imbecilli, e delle maitress.
Però più passano i giorni e più credo nella vittoria della ragione dei giusti e degli HONESTI.

Alle idi di Ottobre.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.09 04:43| 
 |
Rispondi al commento

La corsa verso il basso è a pieno regime. La crisi è solo una scusa per nascondere quello che sta succedendo su scala mondiale e cioè che tutta la produzione dei beni del mondo si sta spostando dall'occidente ai paesi piu poveri e all'oriente dove la manodopera è quasi gratis. Io personalmente non ci credo ai segnali di ripresa o alla ripresa vera e propria annunciata per il 2010. Per essere competitivi con chi produce a 10 e vende a 100 bisogna produrre il bene dove costa 10 anzicchè 50 come in europa e la INNSE è solo una delle centinaia di aziende occidentali che insieme alle altre chiuderà i battenti per produrre all'estero. Noi ci impoveriamo e i soliti pochi noti si arricchiscono. Si chiama "corsa verso il basso" che si concludera nel giro di pochi anni dove nel mondo sempre piu pochi si arricchiranno e sempre piu molti impoveriranno, occidente compreso. Prepariamoci al peggio. Tutti i sindacati del mondo si devono unire altrimenti non ne usciremo piu dalla poverta che è alle porte.

roberto malesi 08.08.09 03:23| 
 |
Rispondi al commento

stasera ho visto un doc sulla nascita della dittatura fascista in italia. poi la conferenza stampa di quel delinquente bugiardo che si definisce premier. poca differenza tra la situazione di allora e quella di oggi. stessi sistemi, stessa gentaglia italiana che li appoggia. ai lavoratori le manganellate, ai migranti la galera, ai mafiosi e alle puttane lauti premi e seggi in parlamento. questo paese mi da la nausea. spero che gli italiani restino entro i loro confini, fintanto che questa abominia non avrà fine. non abbiamo un cazzo da esportare. né idee, né cultura e niente che potrebbe interessare ad un qualsiasi paese straniero e soprattutto europeo.
solo vergogna.

ivana giordani 08.08.09 01:11| 
 |
Rispondi al commento


Voglio augurarmi che fra questi operai non ci siano quegli invasati vestiti di verde che frequentano i raduni della lega per gridare "ROMA LADRONA"...

l antidemagogo Commentatore certificato 08.08.09 01:00| 
 |
Rispondi al commento

il post di Claudio Parisotto di Preganziol:

ottimo da appliccare....
una buona purga per i furbetti
e un ottimo rimedio per rimetterci in sesto

giannina d. Commentatore certificato 08.08.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento

perchè i cinesi che vengono in Italia assumono solo cinesi?

perchè non si integrano?

perchè stannno crescendo a vista d'occhio?

quale apporto positivo ha l'Italia da tutto questo?

non è che ce lo stanno mettendo in quel posto?

con il passaggio lira euro ce lo siamo messi dietro da soli; ora 2-3miliardi di persone che sanno fare tutto quello che facciamo noi, cosa ci succederà?

l'imprenditore italiano che va da loro gli impara il mestiere e poi dopo x anni anche lui (che voleva fare il furbo) se lo prende in quel posto dopo averlo messo in quel posto ai cittadini italiani licenziati.

aldo bianchi 07.08.09 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so se gli operai possano ancora connettersi alla rete ...

se leggono ...

da vecchio ..."saggio" posso solo consigliare di non perdere troppo tempo davanti alle fabbriche

non sono quelle il vero "problema" !!!!!!!!!!!

cercate le "santabarbare" ......del potere !!!!!!

il resto , poi sarà in "discesa!

.....spero che si capisca per sti poveri padri di famiglia !!!!


....buona guerra fratelli-compagni !!!!


ps.
forse il post sarà "istigativo" ma che cazzo si potrebbe consigliare agli operai in mezzo alla strada ?

...forse di mettersi a fare le ronde per "maroni"?

Antonio Lenin_inased (), Roma Commentatore certificato 07.08.09 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente dispiaciuto per quei poveri operai dell'INNSE che lottano disperati per il loro posto di lavoro. Lo dico perchè ci ho lavorato tutta la vita in fabbrica e sò cosa vuol dire anche se ora ho finito. Spero che arrivi qualche nuovo acquirente, anche se il nuovo padrone quei poveracci li sfrutterà fino al midollo forte del fatto di essere il salvatore dell'azienda e quindi nessuna concessione al sindacato(che non esiste più). Purtroppo è così che funziona ora. Con la disoccupazione dilagante, chi fornisce lavoro diventa intoccabile, comanda solo lui e guai a lamentarsi oppure vai fuori dalla porta. In più un governo di pura destra come quello che abbiamo non lavora certo per aiutare la classe operaia ma solo il grande padronato, quindi sfruttamento fino all'ultima goccia di sudore e nulla di più. Complimenti a chi ha votato questo governo che ha sulla coscienza il disastro e la disperazione di tutti i disoccupati. Chissà cosa succederà in autunno quando chiuderanno molte altre fabbriche e forse finirà la cassa integrazione. C'era il titolo di un bel film " la classe operaia va in paradiso" e stà proprio andando a finire così. Buona fortuna.

Giuseppe N. 07.08.09 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del Consiglio attacca il Tg3. Lo spunto è la domanda di una giornalista del tg diretto da Antonio Di Bella durante la conferenza stampa del premier, che risponde secco: «lei fa parte di una testata che ieri ha fatto 4 titoli tutti negativi contro il Governo». «Non dobbiamo più sopportare, non possiamo più sopportare» - dice Silvio Berlusconi - «che la Rai sia l'unica tv pubblica del mondo che con i soldi di tutti attacca il Governo». E aggiunge: «siamo maggioranza, non vogliamo fare quello che ha fatto la sinistra quando era al Governo e la Rai continuava ad attaccare l'allora opposizione. C'è una sinistra che attacca l'avversario, e una maggioranza democratica che non attacca la sinistra. Il mandato che vorrei per la Rai è che faccia il servizio pubblico».


QUESTO è STRACOTTO E STRAFATTO.....POSSIBILE CHE TUTTI GLI INTERVENTI PER FARSI BELLO POSSONO AVER INTACCATO IL CERVELLO??
"Non dobbiamo più sopportare, non possiamo più sopportare» - dice Silvio Berlusconi" COSA NON SOPPORTATE LA CORRETTA INFORMAZIONE?
E COSA SI DEVE SOPPORTARE QUELLA CARTA IGIENICA DI FEDE???
SE IL BERLUSKA LEGGESSE QUESTO BLOG.............GLI VERREBBE L'INFARTO!!!
LEGGI LEGGI E LEGGI!

mario l 07.08.09 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Un imprenditore che delocalizza la produzione per il proprio esclusivo tornaconto, lasciando sul lastrico le famiglie degli operai, impoverendo l'economia nazionale e provocando, con la di loro miseria, un pericolo per l'ordine pubblico si dimostra indegno dello stato di cittadino! Deve perdere la cittadinanza per indegnità e, quindi, essere considerato e trattato quale apolide. Ovvero senza nemmeno l'aspettativa di reciprocità di trattamento di cui godono i cittadini stranieri. Se l'esecutivo decidesse di sottoporre allora a dazio punitivo le sue importazioni (od addirittura di sequestrare le sue merci d'arbitrio, magari per accertamenti sanitari) non avrebbe nessuno cui appellarsi, in quanto privo dei diritti civili. Se protestasse, non dovrebbe diritto di farlo, in quanto ospite non pagante del territorio nazionale. Nessun diritto poi di eleggere, nè tantomeno di essere eletto,(ovvero di farsi difendere i suoi interessi in Parlamento) in quanto privo dei diritti politici. Gli dovrà convenire di farsi cittadino del posto in cui sta ora il suo capitale! In alternativa gli operai di conseguenza avrebbero diritto di occupare lo strumento di produzione, ora diventata "res nullius". Ovvero: cosa di nessuno, non soggetta a costosa (per l'economia nazionale) tutela da parte delle forze dell'ordine. Che ne pensate?

Claudio Parisotto, Preganziol Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 21:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a 'geni grillo' che saltano da un punto all'altro genoma (ANSA) - ROMA, 5 AGO - Il detto avere dei 'grilli per la testa' ha una base reale: infatti, all'interno delle cellule del cervello ci sono moltissimi 'geni grillo'.Sono sequenze di Dna che saltano da un punto all'altro del genoma, modificandolo.Grazie a questi salti casuali il Dna di ogni singolo neurone del cervello puo' essere diverso dal Dna degli altri neuroni, aumentando la complessita' e unicita' del cervello.Stando a uno studio fatto in California e pubblicato su Nature,il genoma del cervello e' molto variabile.

Amedeo T., Napoli Commentatore certificato 07.08.09 21:25| 
 |
Rispondi al commento

sono moralmente vicina agli operai barricati nella loro fabbrica affinchè non venga chiusa, vi auguro con tutto il cuore di vincere la vostra battaglia...forza!

maria galati, palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 21:13| 
 |
Rispondi al commento

la cosa peggiore è che la lega indirizza la frustrazione di questi poveri operai gettati in mezzo ad una strada verso i "terroni" che occupano i posti pubblici al nord. fino ad ora al nord il posto pubblico è stato snobbato, a ragione dico io, in favore dell'impiego privato che dava più remunerazione e possibilità di carriera. adesso che i loro cari conterranei brambilla fumagalli proprietari d'azienda li gettano nel cesso come carta igienica usata riescono pure a non farsi odiare ed indirizzare il loro innato razzismo contro gente del sud e stranieri che gli "ruba il lavoro". SVEGLIA POPOLO DEL NORD, SVEGLIA!!!

roberto spampinato 07.08.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non sbaglio l'Italia dà fondi per aiutare gli italiani imprenditori che aprono in Cina, non li danno se aprono in Italia capito? .....scusate ma allora vogliono proprio farci chiudere le aziende, e i sindacati che cazzo fanno davanti a queste cose? Ma quando è che vi svegliate e stracciate le tessere come ho fatto io? Perchè se apro fabbrica in Cina devo ricevere fondi italiani, e se apro qui in Italia no? .....E NESSUNO DICE UN CAZZO COMPLIMENTI!

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 20:50| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo un infarto ci può salvare ........ dai carfagna pensaci tu di faremo senatore ha vita altro che ministro

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 20:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ormai si e' capito dove vuole andare a parare questa classe dirigente, negativa sotto tutti i punti di vista. perche' continuare a votarla?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 07.08.09 19:25| 
 |
Rispondi al commento

le redazioni dei tg sono disperate non ci sono code sulle autostrade .............. strano ? mandate affanculo e chiedetevi perche imbecilli lecaculo del padrone................tanto il mausoleo a villa certosa non ve lo dara........

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 19:13| 
 |
Rispondi al commento

in molti post si parla di operai contro padroni .............io verrei sapere quanti di loro (gli operai) hanno votato berlusconi e lega...... non è possibile che questi dementi stanno dove stanno solo con i voti dei padroni ... quindi secondo me un pò di colpa e anche la nostra .........speriamo che in futura apriranno gl'occhi e mandino affanculo sindacalisti e politici .w le b......r

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
E' UN DELIRIO, COME HAI DETTO TU, PRIMA DELLA FINE ADESSO CHE SI RENDONO CONTO CHE SONO FDINITI DIALOGANO CON IL FUOCO CON I CITTADINI, SONO FINITI..........PER SEMPRE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 07.08.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
oramai ci siamo!Il caimano ha fatto il salto di
qualità ed è diventato il "gran caimano".Il mono
dialogo è iniziato nelle ferie di questo caldo
Agosto con la conferenza stampa di congedo.
E' stata tutto un susseguirsi di "HO FATTO" e
"HABBIAMO FATTO",se non fosse per lui OBAMA,PUTIN
SARKOZY,GORDONBROWN,MERKEL ecc. non avrebbero
combinato un bel niente.E poi le minacce a RAI 3,
cioè l'unica esile voce semilibera che è rimasta.
L'Esercito dilagherà nelle strade e in più le
ronde padane.Gli italiani intanto sono tutti in
beata vacanza.Che paese meraviglioso?????
Il Gran Caimano non scherza più,basta avere colto
la sua espressione nella conferenza stampa.Per
quelli che non sono andati in vacanza,e ce ne sono
tanti,siccome non è arrivato il momento del raduno
è consigliabile prepararsi la trincea.
A questo non gli passa manco per l'anticamera che
vi è una consistente parte di popolo dolorante
e per di più senza voce che lui sa oscurare bene.
Povera Italia !
Saluti
Salvatore FONTANA

Salvatore FONTANA 07.08.09 18:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi pezzi di merda che c'è l'hanno con la cina, e con i prodotti cinesi,poi si viene a sapere che 5 operai sono da 5 giorni arrampicati su una gru per non far chiudere la loro azienda, che un bastardo di imprenditore vuole delocalizzare in cina. abbattetelo.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 07.08.09 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione


GIORNI FA, PARLANDO CON UN FINANZIERE GLI HO CHIESTO COME MAI IN ITALIA, C'è UN'EVASIONE DA PARTE DEI RICCHI A LIVELLI STRATOSFERICI. LA SUA RISPOSTA è STATA SEMPLICE E CHIARA:" NON C'è LA VOLONTA POLITICA NEL VOLER CAMBIARE LE COSE"
UN'ALTRO FINANZIERE CONOSCIUTO COSI PER CASO IN SPIAGGIA QUALCHE GIORNO FA, MI HA RACCONTATO LA SUA BRILLANTE CARRIERA ALL'INTERNO DELLE FIAMME GIALLE:"ALCUNI ANNI FA SI OCCUPAVA DI FARE DEI CONTROLLI SU AZIENDE E ATTIVITA COMMERCIALI NEL NORD; UN GIORNO ANDO' PER SUA INIZIATIVA INSIEME A UN COLLEGA IN UN GROSSO ALBERGO DEL NORD ITALIA, MOLTO, MOLTO IMPORTANTE, DOVE RILEVO SUBITO L'ASSENZA DEI LIBRI CONTABILI ECC.ECC.. AVVERTI IL SUO SUPERIORE CHE ANDO LI DI CORSA..... PER FARLA BREVE LA COSA NON ANDO AVANTI E DA QUELL'EPISODIO QUEST'UOMO CHE STAVA SEMPLICEMENTE FACENDO IL SUO DOVERE, ADESSO FA IL PIANTONE NELLA SUA CASERMA!!!!!
COSì è L'ITALIA

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 07.08.09 17:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli operai hanno chiesto l'intervento del capo del Governo.
Berlusconi ha risposto immadiatamente: " Pirlo rimane al Milan"
baci

mariaserena marini 07.08.09 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIO UN SENTITO IN BOCCA AL LUPI A QUESTI OPERAI CHE STANNO LOTTANDO PER UN DIRITTO DELL'UOMO, IL LAVORO.
PER QUANTO MI RIGUARDA I SINDACATI SONO UN'ALTRA CASTA, SONO PRESENTI COME UNA PIOVRA IN AMBIENTI DI LAVORO PUBBLICI E PRIVATI, FANNO FINTA DI ESSERE DALLA PARTE DEL POPOLO LAVORATORE, MA SONO UGUALI IN TUTTO E PER TUTTO A QUESTA CLASSE POLITICA CHE CI GOVERNA! A ME PERSONALMENTE SE MI AVVICINA UN SINDACALISTA LO MANDO A CAGARE!! E POI INVECE DI LAVORARE SI MANTENGONO IL POSTO PUBBLICO, CHE LO STATO PAGA PER ANDARE A FARE QUESTE FINTE LOTTE CON IL SINDACATO! VERGOGNA, IL PAESE è SEMPRE PIU POVERO E I RICCHI SEMPRE PIU RICCHI, PROTETTI E ARROGANTI!!! MENO MALE CHE LA VITA è DETERMINATA E NON ETERNA, E SPERO SIA APPLICATA LA LEGGE DEL CONTRAPPASSO!!! E SE COSì FOSSE, INIZIATE TUTTI A TREMARE, LI NON POTRETE USARE INDULTI, LODI E LEGGI AD PERSONAM!!!!! GODETEVI IL PIU POSSIBILE QUESTA VITA!!!! BYE!!!1

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 07.08.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe prendere il padrone dell' innse e dargli una bella ripassata, anche dietro.
Avessi il coraggio io .....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI VIENE IN MENTE CHE IN QUESTO PAESE TROPPE VOLTE I DIRIGENTI PRENDONO MOLTI SOLDI (SAPETE QUANTO GUADAGNA UN DIRIGENTE?) E IN AZIENDA RISULTATI SE NE VEDONO POCHINI......NON è CHE LI ASSUMONO SCADENTI PROPRIO PER QUEL MOTIVO?
MHHHHH! ALITALIA...... MHHH..... ORA FERROVIE ITALIA MMHMMMHMMHHHHHHH! E QUANDO ARRIVERANNO LE VARIE AZIENDE DI TTRASPORTO COMUNALI...REGIONALI.....ETC.ETC.MHHHMMMMHMHH!

Giovanni A., penne Commentatore certificato 07.08.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI IN CONFERENZA STAMPA:
NON HO SCHELETRI NEGLI ARMADI;
IMMAGINO QUANTI ARMADI PUò AVERE CON TUTTE LE CASE CHE HA SPARSE PER IL MONDO........UNA PAROLA AD APRIRLI TUTTI.....
NON CI SONO SCHELETRI NEI SUOI ARMADI.......SOLO BELLE GNOCCHE, QUELLE NON PUZZANO COME I CADAVERI...MA PRIMA O POI.........

Giovanni A., penne Commentatore certificato 07.08.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Per questo Bossi vuole richiamare i militari dall'Afghanistan. La Lega ne avrà bisogno, per il confronto con gli "uperari".

SPERIAMO CHE GLI "UPERARI" TI ROMPONO LA TESTA E NON SOLO QUELLA!

mario l 07.08.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un'idea nata da questa storia:
la INNSE chiude per delocalizzare, perché non "delocalizziamo" anche noi la nostra classe politica?
assumiamo qualche centinaio di politici cinesi, lavorano di più e costano molto, molto meno...

Dario Panico 07.08.09 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un consiglio a queli della INNSE, quando vi cacceranno vi faranno firmare le dimissioni,state attenti a non firmare una delega per la trattenuta sindacale se non avete la tessera da noi ci provarono e un decina di gonzi ci cascò...

Aldo ., Marene (CN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento

La triste vicenda dell'INNSericorda quanto successo a me nel novembre del 1997, eravamo in 48 e costruivamo betoniere alla Druetta di Benevagienna (CN) proprietà della Fiat con un pacchetto di ordini (al 95% per l'estero) per tre anni di lavoro.Di colpo la Fiat decise che doveva chiuderci.. non ho mai capito per quale ragione.. i sindacati muti.. le tv molto di più e con un piccola bonuscita ci cacciarono tutti dall'oggi al domani ora i capannoni sono un negozio di pellicce..ahahahah il direttore di allora non l'ho mai visto in 5 anni di lavoro èresso la ditta, penso avesse la mission di chiudere ad ogni costo con ogni scusa, mi piacerebbe ritrovarlo l'ingegnere e dargli un bella ripassata visto che da allora ho avuto solo lavori precari ed pure un bel tumore ciao nè
P.S.: almeno qua non ci sono i cazzari del blog principale e si parla del post..

Aldo ., Marene (CN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 16:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CI SIAMO PASSATI PURE NOI,
FACCIO UN INCISO:
VICENDA EX TELETTRA, CINQUE O SEI DIPENDENTI SALGONO SUL TETTO DI UN CANTIERE SITO A FIANCO DELLO STABILIMENTO, ARRIVANO PREFETTO PRESIDENTE PROVINCIALE COLETTI, PREFETTO E TELEFONICAMENTE ANCHE L'EX PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL TURCO, PER FARLI SCENDERE GLI HANNO DETTO LE STESSE COSE,
DOPO 20 GIORNI CI HANNO MESSO IN CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA, POI CHIUSURA,
NON SO SE DEL TURCO SIA COLPEVOLE PER CIò DI CUI è ACCUSATO, SICURAMENTE SE HA FATTO UN MESE DI GALERA PER QUALCOSA LO AVRà SCONTATO, E SPERO CHE I SOLDI CHE HA (PERCHè NE HA PARECCHI) SE LI MANGI A MEDICINE....GLI ALTRI CHE HANNO AIUTATO UN IMPRENDITORE DELINQUENTE A FARCI CHIUDERE, SPERO NON FACCIANO UNA MIGLIOR FINE....
PR I LAVORATORI DELLA INNSE:
1)I SINDACATI VOGLIONO SOLO LUCRARE SULLA VOSTRA PELLE, VIVONO GLI STESSI AMBIENTI DEEL POTERE E IN QUEGLI AMBIENTI CI SONO SOLDI, SI ACCONTENTANO DELLE BRICIOLE, MA FREQUENTANO QUELLE STANZE E GLI BASTA.
2)I POLITICI FANNO CIò CHE VOGLIONO I RICCONI LOCALI, SON MESSI LI' DA LORO!
3)I VOSTRI COLLEGHI, SE POSSONO SALVARSI IL DERETANO NON ESITANO A SGOZZARVI, STATE ATTENTI!

P.S. L'UNICA COSA CHE POSSO DIRVI è "NON FATEVI DEL MALE"
IN BOCCA AL LUPO.....

Giovanni A., penne Commentatore certificato 07.08.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

13:47 (Apcom)

B.: "Sicurezza: aumenteremo fortemente i militari"

occhio


Paola Bassi Commentatore certificato 07.08.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

La cancelleria fallimentare del Tribunale di Vicenza non riesce a star dietro al lavoro (gli importi inferiori a cinquemila euro non competono a loro, ma al giudice di pace): nei primi cinque mesi dell'anno il tribunale ha dichiarato 44 società fallite, una media di 8.8 fallimenti mensili, balzati a 21 nel mese di luglio.

Poco fa, su Radio24, ho sentino che in Sicilia hanno "stabilizzato" 1500 lavoratori precari nella scuola. Lì "si deve" fare opera di carità; in mezzo a tutta questa gente non oso immaginare quanti bidelli ci possano essere: uno degli incarichi più improduttivi e -visto il vastissimo numero di questi "lavoratori"- parassiti che ci sia.
Quando avremo chiuso tutti, non so come questa gente verrà mantenuta. Chiederò se possono dare qualcosa anche a me, visto che quattro miliardi per "costruire dove si produce il nulla però si mangia molto" sono saltati fuori...

Settembre nero, ma non a Monaco...

Tiz.m 07.08.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Vicini ai lavoratori dell'innse

sempre viva Bergamo a 5 stelle

giovanni ., Bergamo Commentatore certificato 07.08.09 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Quei cinque lassù sono soli.Soli con la loro disperazione, lasciati soli da una classe dirigente, politica e imprenditoriale, che non ha saputo adeguare il mercato del lavoro e le regole che lo governano, al nuovo millennio.
Siamo rimasti agli anni sessanta: operai contro padroni e sindacati che fanno la voce grossa solo per ribadire il primato di una rappresentanza che non hanno più.

nonsenepuo piu 07.08.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

mandiamo a quel paese questa classe politica.....

devis q. Commentatore certificato 07.08.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i primi sono già a casa ....

Industria e servizi: in Bergamasca
quasi 6000 lavoratori in meno

http://www.ecodibergamo.it/stories/Economia/84459_industria_e_servizi_in_bergamasca_i_lavoratori_calano_di_5.750_unit/


ps : i militari arrivati a bergamo non bastano a fermare gli operai dell'ottobre rosso.

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.08.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL somaro e' uscito dalla stalla per ragliare nel giornale del padrone :http://www.pietroichino.it/?p=4760

"È mai possibile che, dopo mezzo secolo in cui vicende di questo genere si sono susseguite sempre secondo lo stesso logoro schema"

..CHE VEDE COME SOLITO LOGORO FINALINO IL TUO ARTICOLO DEL CAZZO, ICHINO, SUL CORRIERE DOVE, DALL'ALTO DEL TUO POSTO AL SOLE DA STATALE INCONCLUDENTE, DAI CONSIGLI VECCHI E INUTILI.
MA NON ERA, PER VOI GIUSLAVORISTI DEL CAZZO, IL PRECARIATO L'UNICA SOLUZIONE PER AFFRONTARE LE SFIDE DEL MILLENNIO. COME MAI ALLORA TUTTA QUASTA DISOCCUPAZIONE CHE COLPISCE PROPRIO I PIU' FLESSIBILI?

"Talora l’imprenditore è effettivamente incapace o inaffidabile; ma il problema si pone proprio perché non se ne trova uno migliore, pronto a rilevare l’azienda. Se l’imprenditore è incapace o inaffidabile, invitare i lavoratori a rimanergli attaccati a tutti i costi equivale a condurli in un vicolo cieco."

FAI COSI', MANTENUTO DI STATO, MOLLA IL TUO POSTO AL SOLE E DIVENTA IMPRENDITORE CON I TUOI SOLDI NON CON I NOSTRI, E POI APRI IL BUCO DEL CULO CHE HAI SOTTO IL NASO E DAGLI ARIA.

"In un articolo in corso di pubblicazione (pubblicita') Gabriella Lusvarghi – bla bla, in tempi normali, qualsiasi lavoratore che abbia perso il posto possa essere ricollocato in modo appropriato nel giro di tre-sei mesi."

ALLORA ANDATE TE E STA GABRIELLA A DARE UN POSTO DI LAVORO A QUELLI DELL INNSE SENZA TANTE CHIACCHERE. SE NO LE TUE E LE SUE SOLO CAZZATE..

"..ricorrendo alla Cassa integrazione, così disincentivando i lavoratori dall’attivarsi per il reperimento della nuova occupazione"

INSOMMA LA COLPA E' O DELL'IMPRENDITORE O DEI LAVORATORI O DEL SISTEMA, MAI DEI MANTENUTI DI STATO COME TE CHE OCCUPANO CATTEDRE IMPRODUTTIVE CHE CREANO SOLO UN DEBITO PUBBLICO OPPRIMENTE.

va bene che raglio d'asino non arriva ... 07.08.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento

questi imprenditori, o uomini d' affari hanno a loro scopo in questi ultimi anni , delocalizzare,evadere il fisco,cercare manodopera,a basso costo:(caporalato)le tasse le pagano i lavoratori dipendenti gli unici,obbligati ad essere virtuosi fiscalmente.le trattenute in busta paga ,prima di riceverla:il modo piu' semplice per distruggere ,l ' economia di un paese.(se l evasione fiscale arriva a 100 miliardi l anno di qualcuno sara' la colpa)domanda:le tasse si evadono perche sono troppo alte? o sono troppo alte perche si evadono?


E dove lo troviamo un politico serio come Enrico Berlinguer... Per questi parlamentari sono una razza in estinzione, un residuo del progresso.

Giovanni Tonetti 07.08.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ah, errata corridge del mio post: sono riuscito a scrivere "assoporiti" invece di "assopiti". Chiedo venia.

Raffaele L Commentatore certificato 07.08.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

sarà l'ennesima occasione buona per i manganellatori frustrati, che scaricheranno sugli
operai anche la rabbia di non ricevere uno stipendio adeguato.
Però mi suona male che tutti i rivoluzionari del
tuo blog urlano alla rivolta e poi quando si presentano situazioni simili, sono sempre i soliti
a prenderle in prima linea.....questi Comunisti.... non
si ARRENDERANNO MAI.
Hai prorpio ragione è dagli opreai che partirà
la rivolta , no! dalla piccola classe media (borhesia,destroidi etc.)che ti segue.(basta leggere i post nel tuo blog)

cane libero ca 07.08.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente i nostri assoporiti connazionali iniziano ad essere toccati nell'unico bene che capiscono: il portafogli.

I soldi stanno finendo, le aziende chiuderanno e si inaugurerà una nuova stagione.
Inutile essere idealisti e ottimisti, l'essere umano è una creatura piuttosto ingenua e primitiva. Non ha una morale se non quella della sopravvivenza. Non partirà mai una "rivoluzione" se non per il pane.
Ovviamente sarebbe un bene che mai ci si trovasse in tali situazioni, penso nessuno godrebbe del terrore che porterebbe una guerra civile, ma ora che il pane inizierà a mancare ci saranno sempre più gesti estremi.

In questo momento storico, è probabilmente l'unico modo per svegliare il popolo totalmente ignorante e stordito da tv, telegiornali e menate varie.

Raffaele L Commentatore certificato 07.08.09 15:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Pochi minuti fa Berlusconi in una conferenza stampa, che è stata tutto un programma, alla domanda di una giornalista di Rai tre sul fatto che la stampa turca era meravigliata dal fatto che lui aveva millantato meriti sui risultati di una recente riunione tra il governo turco,Putin e Berlusconi, prima si è arrampicato sugli specchi e subito dopo ha minacciato Rai tre di attaccarlo frequentemente e che ciò non sarebbe più stato tollerato. Una minaccia indegna a quella parte di Rai che ancora nonostante tutto cerca di dare un'informazione imparziale. Un ulteriore attacco alla libertà dell'informazione che in questo paese non esiste più. Sono indignato, incazzato, preoccupato con una gran voglia di menar le mani.

annunziato l. Commentatore certificato 07.08.09 15:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari sti scimuniti che hanno votato la Lega si svegliano.

luigi,b 07.08.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Utilizzando la tecnica satirica delle PARALLELE DIVERGENTI(vedi blog di Luttazzi)possiamo parafrasare:

Dalla conferenza stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri da poco conclusa.

B: La Rai e il Tg3. Brusca risposta a una giornalista del Tg3. "Lei appartiene a una testata che ieri sera ha fatto quattro titoli di contrasto. Ne approfitto per dire che il servizio pubblico non dovrebbe attaccare né me né il governo, né l'opposizione".

B: Smettila di fare domande o ti faccio il segno della mitraglia che piace tanto al mio amico Putin.
E sai cosa vuol dire per un/una giornalista il segno della mitraglia!!!

B: "Solo calunnie contro di me". "Non ho niente di cui vergognarmi, si tratta solo di calunnie. Non ho scheletri nell'armadio non sono ricattabile. L'intervista a mia figlia Barbara? Il suo discorso è stato estrapolato, mi vuole molto bene"

B: Con tutti i soldi e il potere che ci sono in ballo devono solo provarci a dire che NON mi vogliono BENE!! Li mando a fare la fila alle selezioni del GF a sti parenti che si ribellano al mio volere e ai miei malcostumi e vizietti!!!

Blogger Solitario 07.08.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori