Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non chiamatelo fascismo...


Mussolini, il più grande statista del secolo
(2:23)
Fini_su_Mussolini.jpg

"Mi chiamo Alessio, non credo che pubblicherai questa lettera, nel tuo blog si respira un'altra aria, ma te la invio lo stesso. Sono un missino della generazione degli anni '70. Uno di quelli che si faceva i cortei a Milano e la sera era contento di essere tornato a casa sano e salvo. Uno che credeva in Giorgio Almirante e aveva sul comodino il libro:"Autobiografia di un fucilatore". Che schifava la mafia e la massoneria.
Oggi sento dire che viviamo in un regime fascista. Ma questo vuol dire offendere il fascismo. Mussolini mandò il prefetto Mori in Sicilia a combattere la mafia. I suoi presunti eredi, i post fascisti, post missini, poi annini e poi più niente si sono alleati con un partito creato da Dell'Utri condannato a nove anni per frequentazioni mafiose.
Una generazione la mia che credeva nella Giustizia e nello Stato, a cui ha aderito persino l'Eroe Borsellino, che si è ridotta a fare da spalla a un cialtrone piduista e puttaniere. Con che faccia Fini e La Russa, uno che ha rischiato la pelle per le sue idee, in cui credevano i ragazzi della "Giovane Italia", si prestano a questa indegna pagliacciata? Se fosse vivo Ramelli, gli prenderebbe il vomito. A me viene lo sconforto.
Volevamo una Patria e ci ritroviamo la Lega e il Partito del Sud. Gaber ha detto che: "La sua generazione ha perso", bene, la mia ha straperso e ora ci raccontano pure che ha vinto. Era più democratico il fascismo di questa caricatura di democrazia truccata, in cui vincono sempre gli stessi, i ricchi, i potenti. Il fascismo non ritornerà più, ha fatto errori imperdonabili, è morto e sepolto, ma durante il fascismo Gelli sarebbe finito al confino e lo psiconano in qualche varietà di provincia. Io credo che uno Stato non possa tollerare dei contropoteri occulti al suo interno, non possa abdicare al principio di Autorità, altrimenti è finito. Le regioni del Sud sono sotto il controllo delle mafie con cui "bisogna convivere". La Massoneria è più forte che mai. Le truppe di occupazione americane sono ancora qui dopo più di sessant'anni dalla fine della guerra.
Le letture della mia Destra erano Guénon, Evola, Pound, Nietzsche, D'Annunzio oggi ci sono i reality show anche a Palazzo Grazioli, il bordello del nuovo regime. Quando ci fu "Mani Pulite" eravamo il partito dell'onestà, l'unico, contro la corruzione, Il pool di Milano, seppure strabico verso la sinistra, era un punto di riferimento. Gli stessi dirigenti di allora hanno votato il Lodo Alfano, una legge miserabile che neppure il Duce avrebbe voluto. Per cosa? Per evitare la condanna per corruzione a Berlusconi, non una condanna per motivi politici, ma una per soldi, per dei miserabil soldi.
Forse ho sbagliato tutto, come i miei dirimpettai di Avanguardia Operaia e di Lotta Continua che, comunque, hanno il mio rispetto. Credevamo in un'Italia migliore, ognuno a modo suo. Ho imparato, a mie spese, che l'italiano è un popolo opportunista a cui fa difetto la memoria." Alessio

8 Ago 2009, 15:47 | Scrivi | Commenti (1539) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

per chi ha citato wiki...quello è preso da un post non diretto su Vito Genovese che uno dei docenti di Storia Contemporanea de La Sapienza Facoltà di Lettere, ergo non fascista, ha considerato falso e inattendibile! Mussolini non prendeva soldi dai petrolieri LA SINCLAIR OIL pagò il re e suoi scherani per quell'appalto il Duce non prese mai un soldo da nessuno.
e per nonna abelarda o giù di lì il tuo giudizio sul fascismo è tipicamente manicheo, ottuso, becero e surclassato. I partigiani (comunisti) lottavano per creare un atollo sovietico nel Mediterraneo e non per la democrazia. Ragazzi studiatevi le cose

VITO TRIPI 02.10.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio,
il tuo intervento è lo specchio della nostra Italia, ma di quella vera, di quella fatta di persone serie, che hanno coscienza che la "lotta" politica è, appunto "politica" e non fisica, e neppure degli insulti, delle minacce, dei ricatti...
Dispiace solo che tu abbia posto in dubbio che avrebbero pubblicato il tuo intervento.
Il blog di Beppe non è quel che la cd "informazione" vuole far passare, e cioè un covo di comunisti sobillatori, ma un luogo pulito, dove chiunque può trovare spazio ed accoglienza purchè abbia idee serie, proposte serie o semplicemente per raccontare la propria storia, la propria esperienza di uomo intellettualmente onesto, come mi sembra di aver intuito dalle tue righe che mi sono piaciute tantissimo.
Un abbraccio fraterno

Alfredo Fenizia 03.09.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Che idee confuse ha questo Alessio! Non lo sa che fascismo è esattamente l' opposto di Democrazia? Come può esaltarne il nome? Come fa a dire che questo nn è fascismo? E' esattamente quello che voleva LicioGelli, quell' individuo che si presentò sul balcone alla Moneda, il giorno dopo il golpe fascista di Pinochet (adesso mi dica che nn era fascista quel dittatore!). Come giustifica la sua appartenenza a quell' ideologia che ha seminato morte in Europa e in America Latina per decenni? Come fa a non sapere che i fascisti, in quegli anni insultavano, rapinavano, spacciavano, picchiavano, aggredivano, accoltellavano ed uccidevano, e secondo tutti i tribunali, facevano stragi, e che i ragazzi di sinistra, perlopiù studenti e lavoratori (o studenti-lavoratori) reagivano solo, contro i figli della ricca borghesia in camicia nera? Che razza di balle viene a raccontarci, questo ingenuo o ipocrita fascista della ultima ora? E di Mussolini cosa ci dice, della soppressione delle libertà di espressione (stesso percorso che il loro nano sdoganatore sta ripercorrendo) delle sue prigioni per reati di opinione, delle esecuzioni sommarie, del confino, delle leggi razziali e di tutte le nefandezze che solo chi legge e a memoria, sa? Mi verrebbe di mandarlo affanculo, ma essendo loro prepotentemente al potere, farlo può diventare pericoloso. Saluti profondamente antifascisti

ivan IV Commentatore certificato 03.09.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi presento poichè è la prima volta che scrivo qui in questo blog.. sn un ragazzo di 17 anni e sono dirigente di Gioventù italiana il movimento giovanile della Destra. Alessio ti ammiro ti ammiro tanto.. cioè che dici è la verità, rovinare 60 anni di storia quella del glorioso MSI di Almirante è stata la più grande tragedia della destra italiana. Su Fini c'è poco da dire una persona così nn merita di rappresentare tutti i deputati italiani. Io ho sempre creduto nei miei ideali e mai li meetterò da parte sono uscito da An subito dopo il congresso di scioglimento e ciò che mi fa girare i coglioni è che Fini ha preso una decisione senza sentire la base del partito senza sentire i giovani che nn avrebbero scelto questa porca strada del PdL.... an era di tutti noi non di Fini.. quella fiamma arde nei nostri cuori.. se si dovessero unire tutti i partiti a destra del PdL ci sarebbe l'oportunità di ricreare il Movimento Sociale italiano come era prima di quel merdoso 1994.. con i nostri ideali e la nostra cultura.. il fascismo ha fatto tanti errori spesso nn per volerli fare ma perchè la storia impone alcune scelte... il fascismo in se ha dato tnt all'Italia ma è chiaro che non potrà mai più tornare è morto con MUSSOLINI e i veri geni non lasciano mai eredi come dio comanda lampante esempio Almirante vs Fini.. per il resto spero che l'unica voce sana di destra nel pdl possa rimanere Gianni Alemanno l'unico che dopo tutto ciò gode ancora di un po' della mia stima perchè dentro è missino ma è costretto a stare zitto dai poteri forti.. Alemanno è la sola salvezza della destra dentro il PdL lui che tiene in vita la corrente destra sociale lui che è il più grande camerata dentro il PdL.. Gianni agisci adesso o mai più la destra italiana deve tornare unita sotto la fiamma il PDL non avrà futuro dopo che Berlusconi nn ci sarà più.. Alemanno fai il possibile.. noi la Destra di Storace ci siamo, la fiamma c'è, forza nuova pure manca solo la parte sana di Alleanza nazionale...a noi!


Alessio ma una sana lettura su un libro di storia ,prima di inviare la lettera la potevi mica fare ?

Ma Grillo non hai di meglio da pubblicare ??

A bari di sta' lettera ne stan facendo un vanto !
Wue alcuni ci si vedono propio in questa lettera !
(alcuni delle lista cinica barese)

Michele Ranieri (mr_photoshop), Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

per quanto distante dalle idee politiche di alessio, manifesto a lui tutta la mia stima.
mura

massimo muratori (mura), abbadia san salvatore Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io come Voi sono schifato da questi conduttori d'italia, che regolarmente vanno a governare e regolarmente ce lo mettono in quel posto, tutti quanti nessuno escluso !
Penso anche che ,se Di Pietro , la lega etc...andrà a governare farà la stessa fine ...dovrà adattarsi !
E se invece facessimo qualcosa Noi ?
Qualcosa di grosso finalmente !Un'idea a caso...non finanziare piu' l'erario....nn pagare le tasse!Dite che nn ci si puo' mettere d'accordo? Io lo credo possibile, rimandiamo al mittente quegli schifosi F24 !

Luca Rossi 20.08.09 20:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao skifoso fascista almirante era un lurido assassino e tu una persona ke umanamente vale meno di un pezzo di merda...fascisti infami stragisti assassini servi dei poteri forti...altro ke contro la massoneria...servi!!!

andrea canzi 17.08.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso basta è ora di finirla con il fascismo, cavolo Mussolini era un malato mentale andato al potere in un epoca in cui vi era una forte pulsione sadica e masochista e dove le masse erano succubi. Cavolo Mussolini è stato il mandante di omicidi, le camicie nere non le abbiamo inventate noi, e forza nuova è una forza distruttrice vogliono solo menare le mani...non ci serve gente così ci servono persone aperte, oneste, libere e per bene, non ho detto perbeniste, ho scritto per bene, che tengono al bene comune...diffido di tutto ciò che vuole riabilitare Mussolini, il fascio ...
la RESISTENZA è stata una necessità, come cavolo ci saremmo liberati di Salò e dei repubblichini, ma andate a leggervi la storia....caro Alessio, rispetto te come persona, non le tue idee, non credo che si possa creare un futuro per i nostri figli se non chiariamo una volta per tutte che il fascismo è stato un male per Italia e per l'Europa così come lo fu il nazismo e adesso mettiamo un punto.

saluti v. briscioli

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.08.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio hanno fregato la destra come la sinistra sono tutti uguali, anzi uno peggio dell'altro, e chi ci perde è il popolo bue!

walter perotti 14.08.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

...premetto che posso apprezzare l'onestà intelletuale di alessio, e anche la sua incondizionata fede politica...e che evidentemente mi trova d'accordo riguardo alle considerazioni sulla "mignottocrazia"...detto ciò, stiamo bene attenti dal rimpiangere, idolatrare o legittimare il fascismo, in ragione di una semplice contrapposizione con lo schifo attuale...mai dimenticare l'assenza totale di democrazia, le leggi razziali, l'alleanza con il Terzo Reich e l'assurda entrata in guerra....per quanto riguarda Chavez, non sono in grado di giudicarlo politicamente( come penso chiunque non viva in Venezuela, anche se i contestatori sono sempre pronti a parlare per pegiudizio), tuttavia apprezzo la sua voglia di resistere al tentativo di razzia delle risorse naturali venezuelane operato dalla multinazionali americane e spalleggiato dalla FED....

giuseppe Borriello 13.08.09 22:48| 
 |
Rispondi al commento

ciao alessio.
la tua presentazione di com'eri qualke anno fa sembra quella mia di oggi...ho 15 anni e sono un ammiratore di estrema destra (forza nuova).
sono pienamente d'accordo con quello che dici...
lo psiconano non ha nulla a che vedere con quello che era il fascismo del ventennio...
spero che più in là io riesca a mantenere viva questa mia fede politica...(andate a vedere su utube "uomini senza onore"
video sulla mafia montato da me...
ciao...viva il dux!

Eugenio Guardati 13.08.09 19:16| 
 |
Rispondi al commento

mi fa schifo lo strabismo di chi esalta Chavez e non capisce di quanto sia simile al fascismo sociale di Mussolini
smettetela di dividervi tra fascisti e comunisti e badate al sodo

marina marino Commentatore certificato 13.08.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

e invece caro il mio missino io lo chiamo proprio fascismo, perchè questo governo è razzista e xenofobo quanto quel maiale di mussolini a cui ti ispiri, perchè ci stà conducendo allo sfacelo come il tuo luminare pelato ha fatto, perchè la mafia fa finta di combatterla proprio come faceva mussolini e perchè l'informazione non è libera come allora.
Non chiamiamolo fascismo? be, caro il mio fascistello nostalgico, se proprio ci tieni a saperlo il fascismo che ti piace tanto è identico a quello che oggi stai vivendo e non buttarmela sui valori, dio patria e famiglia perchè il tuo ducetto del cazzo era un puttaniere tale e quale al ducetto di arcore.

Claudio Ricci Commentatore certificato 13.08.09 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho quasi 37 anni, non sono mai stato fascista (e non lo sarei mai stato) ne missino, ma rendo merito alla rettitudine morale della lettera pubblicata e credo centri nella sostanza il problema. Oggi è tutto fatto in virtù del dio denaro e della poltrona.....ci vorrebbe uno scatto d'orgoglio....ma forse...stiamo ancora troppo bene per indignarci dello schifo su cui viviamo.

tumino maurizio 12.08.09 21:26| 
 |
Rispondi al commento

vi giuro che quelli come alessio esistono e sono tanti, io abito a latina ma sono di sinistra, mi trovo sempre a discutere coi fascisti e la pensano spesso come alessio. Se non ci credete leggete forza nuova .org

emanuele d., latina Commentatore certificato 12.08.09 20:02| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Alessio,
mi dispiace che una intera generazione abbia dissipato le proprie giovanili forze morali ed ideali in una contrapposizione fittizia destra-sinistra .
Basta e sarebbe bastato riconoscere che quello che conta è perseguire il fine del BENE COMUNE, affermare e testimoniare col proprio comportamento, i principi etici e civili su cui si deve necessariamente basare la vita associata, amare gli altri , dai nostri simili agli animali, amare e rispettare la terra madre .
Questi sono i principi necessari per la vita degli uomini .
Ora abbiamo una opportunità di catarsi e di rigenerazione, proprio ora , quando tutto è perduto ed abbiamo toccato il fondo .
Io ho imparato molto dalla letteratura greca , oltre che dall'esempio della mia famiglia .
Rileggere anche solo l'Odissea , o ricordare come le leggi che Parmenide diede ad Elea erano oggetto di ammirato rispetto, per la prosperità che arrecavano alla città, è tuttora un'esperienza che può salvarci .

astimelusa k. Commentatore certificato 12.08.09 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

Secondo me questo Alessio non esiste ma il post e'stato chiaramente scritto da Beppe (o qualcuno della redazione).

Ma questo non e' importante, quello che importa e' il messaggio...che la base di tutto e' l'onesta'.

Meglio essere governati da uno della nostra ideologia ma disonesto (S.B. per chi e' di destra) o da uno NON della nostra ideologia ma onesto?

Il Movimento di liberazione Nazionale a questo serve, a includere tutte le persone per bene..poi si discutera' su idee piu' "conservatrici" o "Progressiste" chi se ne frega in ogni caso saranno eseguite da persone per bene!

Stefano A., Lussemburgo Commentatore certificato 12.08.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Per Alessio.
Anch'io appartengo all'epoca almirantina. Studiavo peraltro a Salò dove divenni uno dei "capi" della nuova destra poi - purtroppo - coinvolta nella strage di Piazza della Loggia. Tuttavia, non ho mai auspicato al ritorno del fascismo ma alla creazione di una nuova idea di destra che forse ha toccato il suo apice a Fiuggi per poi appiattirsi ai voleri (o alle necessità...) del suo leader.
Deludente Fini, deludentissimi La Russa e Alemanno.
E' proprio vero che una volta ottenuta la "cadrega" dimentichi come e perchè sei riuscito ad ottenerla e da quel momento lavori solo per eternizzare la tua posizione.
Risultato: alle ultime elezioni mi sono sorpreso a fare una cosa contro natura, ho votato a sinistra!.
E sono stato felice di farlo perchè quantomeno, pur "perdente" non mi sentirò corresponsabile dell'odierno sfacelo.
Angelo

angelo soldo 12.08.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi solo una precisazione su Gelli. Gelli fu frutto del fascismo. E il fascismo non solo non lo condanno' anzi lo creo'. Una piccola precisazione storica perchè non mi piacciano le informazioni non verificate.
http://it.wikipedia.org/wiki/Licio_Gelli (Solo per cominciare)
Gelli partì volontario con la spedizione delle camicie nere, mandate in Spagna da Benito Mussolini in aiuto di Francisco Franco. Proprio in Spagna perse in battaglia il fratello maggiore Raffaello. Nel 1939 tornò in Italia e collaborò con la federazione fascista di Pistoia, scrivendo nel settimanale locale della federazione, il Ferruccio, la sua esperienza di guerra. Diventò anche impiegato del GUF, sebbene non ottenesse successi a livello universitario. Si fece comunque notare per la sua estrema serietà e precisione nello svolgere le mansioni a lui affidate: sembra che schedasse addirittura le marche delle sigarette fumate dagli studenti universitari.[1]

Nel gennaio 1940 pubblicò il suo primo libro: "Fuoco! Cronache legionarie della insurrezione antibolscevica di Spagna".

Dopo l'8 settembre 1943 aderì alla Repubblica di Salò e conseguentemente divenne un ufficiale di collegamento fra il governo fascista e il Terzo Reich. Quando tuttavia la vittoria della guerra cominciò a rivelarsi impossibile per i nazi-fascisti, Gelli saltò sul carro dei partigiani. I contatti e le conoscenze abilmente acquisite mentre militava tra i fascisti gli consentirono di effettuare con efficacia il doppio gioco."

Forse dovremmo incominciare a studiare un po' di piu'. Questi anni di mignottocrazia ci hanno veramente privato della conoscenza di una parte di storia italiana molto complessa e piu' che attuale. Un saluto a tutti
Elisa

Banfi Elisa 12.08.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

In effetti hai ragione

il vero problema è che l'italiano medio è molto meno che medio
è un italiano piccolo piccolo (come il film)

gli italiani stanno dimostrando di essere degli insulsi senza cervello e senza dignità, dei leccaculi contenti, dei pidocchi nel parrucchino del nano ... ma senza dargli nemmeno fastidio

puàh !

i.g. 12.08.09 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Voi che in buona fede credevate in un'italia migliore, siete stati strumentalizzati come quelli in buona fede della fazione opposta. Entrambi avete trovato lo stesso modo estremistico sbagliato di non essere d'accordo. È un processo logico semplice ma milioni di persone si fanno fregare:
sono convinto, sono in buona fede, voglio un'italia migliore, seguo il leader che meglio rappresenta i miei valori, lui che può arrivare dove io da solo non posso, lui mi insegna a lottare, a costo di commettere qualche piccola ingiustizia, l'importante è la nobile causa. Siamo milioni di convinti che commettono qualche piccola o grande ingiustizia, il mio leader è servito, mi ha manipolato.
Cambiano mentalità, iniziamo da noi stessi, dalle piccole cose, non è vero che il fine giustifica i mezzi.

Ale Paloo 11.08.09 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Alessio!!! detto da uno che non ha mai votato a destra, e che da anni non vota nemmeno più a sinistra, la tua intima onestà mi fa fortunatamente credere, che al di là delle proprie ideologie politiche, esiste pur sempre una onestà e una giustizia intelletuale che permette a tanti di noi, di poter continuare ad andare avanti e vivere in questo schifo di paese chiamato Italia.

edoardo tomà 11.08.09 21:46| 
 |
Rispondi al commento

"Alessio" ha suscitato biasimo,condivisione e critiche aspre,insulti e luoghi comuni.
Il punto è l'adesione al movimento di Grillo di chi è assertore di una idea fascista di gestione dello stato,dei problemi sociali,di contrasto al liberismo e di equa distribuzione delle ricchezze del pianeta da non destinare esclusivamente alle minoranze detentrici del potere economico e finanziario.
Nelle risposte che il fascismo ha elaborato, discusso,approfondito ed in parte,applicato sul piano sostanziale, sta la mia adesione a quel movimento culturale e politico.
Sono convinto che lo Stato, espressione degli interessi di una comunità,debba svolgere un ruolo di controllo e stimolo nei confronti dell'economia; convinto che il profitto conseguito da una società in termini culturali, intellettuali, economici e sociali sia patrimonio di tutti i suoi componenti e non solo di una parte di essi; convinto che la proprietà privata,frutto del lavoro e del risparmio individuale e non della speculazione finanziaria,debba essere riconosciuta come funzione sociale e disciplinata dalla legge.
Sono fascista perchè sogno una società in cui operai, impiegati, tecnici, dirigenti e quanti apportino capitali,siano tutti comproprietari nelle aziende in cui prestano la loro attività; perchè sogno una società in cui ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari abbia diritto a vivere dignitosamente e se colpito da malattia possa guarire anche se povero e se commette un reato vada in galera anche se ricco; perchè voglio una società non divisa per classi in cui tutti concorrano al benessere collettivo senza privilegiare l'interesse individuale.
Sono fascista perchè mio padre è stato fascista "originario",non fascista durante il ventennio e fascista nella RSI. Mio padre è stato un grande uomo e le madri degli imbecilli settari, sempre gravide non conoscono il nome di chi le ha ingravidate.
Sul fascismo regime,potremmo discutere per giorni.Ma non ora.Ora abbiamo la "telecrazia".

vittorio di battista, Civita Castellana Commentatore certificato 11.08.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

ma guarda quanti commenti contro il "regime"!!!! tutti contro lo psiconano ed i suoi pupilli... Non dimenticate che questa gente è lì perchè qualcuno l'ha votata!!!! Guardatevi intorno, forse anche i vostri familiari, o i vostri vicini di casa o colleghi l'hanno fatto. Tante persone vivono in un sonno profondo. E' di loro che dobbiamo avere paura.

patrizia m., bientina Commentatore certificato 11.08.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

"Alessio" ha suscitato numerosissimi commenti,di adesione,di biasimo,di condivisione e di critica aspra. Ha suscitato pure dei commenti idioti,fatti di insulti e di luoghi comuni,ma non sono questi che mi interessano.
Il punto è la eventuale adesione di chi,come me,è assertore di una idea fascista di gestione dello stato,di soluzione dei problemi sociali,di contrasto al trionfo del liberismo e di soluzione della questione della equa distribuzione delle ricchezze del pianeta da non destinare solo ed esclusivamente alle minoranze detentrici del potere economico e finanziario.
Nelle risposte che il Fascismo ha elaborato,discusso,approfondito e,solo in parte,applicato sul piano sostanziale,stà la mia adesione a quel movimento culturale e politico.
Sono fascista perchè convinto che lo Stato,come espressione degli interessi di una comunità,debba svolgere un ruolo di controllo e stimolo nei confronti dell'economia.
Sono fascista perchè convinto che il profitto conseguito da una società in termini culturali,intellettuali,economici e sociali sia patrimonio dei componenti della società e non solo di una parte di essi.
Sono fascista perchè convinto che la proprietà privata,frutto del lavoro e del risparmio individuale e non della speculazione finanziaria,debba avere riconosciuta una funzione sociale e non debba essere prevaricatrice della personalità fisica e morale di altri uomini.
Sono fascista perchè sogno una società in cui gli operai,gli impiegati,i tecnici,i dirigenti e quanti apportino capitali,siano tutti comproprietari nelle aziende in cui prestano la loro attività.
Sono fascista perchè sogno una società in cui ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari,abbia diritto comunque a vivere dignitosamente e se colpito da una malattia possa guarire anche se povero e se commette un reato vada in galera anche se ricco.
Sono fascista perchè voglio una società non divisa per classi in cui tutti concorrano al benessere collettivo senza privilegiare

vittorio di battista, Civita Castellana Commentatore certificato 11.08.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Alessio. Ero e ripeto ERO un comunista. Ero dall'atra parte della tua barricata. Ero uno di quelli come te che credeva in certi ideali anche se contrapposti. Ho anche amici di destra(che si sono dimostrati molto più leali di certi finti sinistroidi da strapazzo). Mi sono acorto che in fondo oggi non siamo poi così distanti e cerchiamo solo un paese pulito da nefandezze di ogni sorta. Le nostre rispettive generazioni hanno perso ma NOI rimaniamo e sappiamo bene oramai chi è il vero nemico. Serve fare nascere una generazione NUOVA e che voglia il bene di questa martoriata Italia. Ciao

moreno leardini 11.08.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Guarda sono d'accordo con te su quello ke hai scritto, però quasi traspare l'idea che il fascismo sia stata una cosa buona. Secondo me è stata, INSIEME AL ATTUALE "DEMOCRAZIA", la più grande vergognia dell'Italia nella storia. Volevo dire solo questo.

Stefano Trebeschi 11.08.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo.....

aurelio centanaro 11.08.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento di GRILLO è un movimento di gente che gli fa schifo la politica di oggi e di gente di destra e di sinistra di gente come me che vuole un Italia migliore, che vuole un Italia che garantisca un futuro ai nostri figli io oggi voto IDV e ne sono contento, fino all'altro giorno ho votato ad una destra che non è questa, una destra che non esiste più una destra che era contro la mafia non faceva interessi personali, non faceva leggi ad pernanam, ma credeva nella nostra Italia, perche siamo tutti sulla stessa barca comunisti o fascisti. Vorrei dire anche, parlare di fascismo è troppo facile mi piacerebbe aprire una discussione sul fascismo ma non quello che hanno scritto vincitori o quelli che ancora dopo 60 anni ancora ci conolizzano, per vedere se quello che ci hanno detto fino ad oggi sul fascismo è vero, perche scusatemi io non credo a tutto quello che ci hanno detto fino ad oggi, vedendo questa massa di delinquenti di oggi da Andreotti a Berlusconi ragazzi mi lascia molòto da pensare.
Grazie
Aldo

Aldo Pironui 11.08.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto i vari commenti e sono arrivata a una conclusione: ci siamo rotti di questa classe politica.Donne e uomini di sinistra o destra hanno visto dissolversi i loro ideali, vedono al potere persone senza competenza, interessati solo al loro tornaconto e completamente staccati dalla realtà. Io donna di sinistra, di famiglia antifascista non cambierò mai le mie idee ma non avrei mai pensato di trovarmi un giorno insieme a persone di destra a condividere una delusione.

donatella b. Commentatore certificato 11.08.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Occorre capire che questa classe politica ha bisogno di dividere gli italiani, spaccandoli, con argomenti di forte presa per poter continuare a sperperare e ad aumentare i privilegi di cui gode, come casta. La Lega, il cui leader risente ancora degli effetti di una cerebrolesione, ha ora rispolverato l'argomento "gabbie salariali" che furono introdotte addirittura nel dopoguerra e ampiamente superate oltre 40 anni fa. Berlusconi si accoda, ovviamente, per far dimenticare la puttanopoli che lo investe. In una società moderna caratterizzata da ampi spostamenti sul territorio nazionale per lavoro o per cultura, che senso ha differenziare i salari, se non quello di decurtarli al sud e lasciarli invariati al nord? Se si considera che il gettito fiscale proviene dai dipendenti, con il federalismo le Regioni del Mezzogiorno non avranno neanche più gli occhi per piangere. E intanto i politici aumentano il parco macchine blu fino ad un numero che è di 10 volte superiore a quello degli USA.

Chiara Mente Commentatore certificato 11.08.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Io che teorizzo, l'utopia di uno Stato proprietario e unico indivisibile e totale. Dove é realmente abolita la proprietà privata e il profitto... Mi chiedo dove ho sbagliato se arrivo a condividere gran parte di quello che dice Alessio... Sarà il segno dei tempi.. marcio e marcissimo ... purtroppo gli errori dei padri ricadono inesorabilmente sui figli innocenti e a ciò non v'é rimedio.

Giovanni Panzera 11.08.09 08:15| 
 |
Rispondi al commento

ogni anno che passa tu perdi la forza di combattere il regime.
ogni anno che passa la viltà e il calcolo guadagnano spazio sul sacrificio e l'onore.
ogni anno che passa il regime si porta via i nostri soldi ed il nostro futuro---

Re Sponsabile Commentatore certificato 10.08.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico, compagno o per farti piacere camerata, sappi che sono di sinistra, ma la sinistra con dei valori che oggi purtroppo non esistono più, mentre voglio condividere il tuo pensiero dove mi trovi d'accordo in tutto, il mio punto di vista che mi sono fatto che il nostro problema non è rosso,nero, destra o sinistra, ma noi italiani, il problema siamo noi. Ben vengano persone con nuove idee e con la voglia di fare, e non me ne frega che sia di destra o di sinistra, l'importante che sia puro ed onesto. spero molto in Di Pietro, sembra l'unico al di fuori delle caste sia di destra che di sinistra. HASTA LA VICTORIA SIEMPRE, ciao

billo primo 10.08.09 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Un regime è un regime e basta,di qualunque colore esso sia, smettiamola di dire questo era migliore e caz..te simili,è immorale!!!
Baggianate tutta ipocrisia ,leggo i vostri commenti e mi viene da vomitare,nessuno s'indigna per questa frase scritta dal nostalgico,
"Oggi sento dire che viviamo in un regime fascista. Ma questo vuol dire offendere il fascismo" un paradosso che schifo... volete essere diversi dai nostri governanti invece vi comportate come loro... che schifo,parlate di etica,di valori e poi siete pronti a sputarci sopra... che schifo,provo pena x voi.
io non posso cambiare il mio passato,ma posso cambiare il mio futuro,non mi piegherò e non mi spezzerò mai al volere dei regimi di qualunque colore essi siano e di qualunque natura essi siano,li combatterò e non permetterò a nessuno,di intaccare i mie valori,a costo di perdere le mie battaglie,ma ricordate un legionario come me,in battaglia combatte con onore e voi non lo state facendo vi fa "difetto la memoria."!!!ribadisco il mio schifo ...un legionario in pensione !

immorale fascista 10.08.09 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Fù la massoneria bolognese a decidere di lasciar campo libero a Mussolini, per difendere la ricca borghesia agraria, così il futuro dittatore mandava le sue camice nere a picchiare i contadini che volevano migliori condizioni di vita. Era giusto combattere il comunismo, ma non picchiando i contadini delle leghe, che tra l' altro non erano solo comuniste, forse doveva picchiare la massoneria bolognese con tutti i ricchi possidenti, quando affamavano i contadini, piuttosto che uccidere di botte DON PRIMO MAZZOLARI? Quanto al prefetto Mori, fu rimosso quando, dopo le prime retate dei primi contadini omertosi, mafiosi e non e dopo l' arresto di qualche piccolo boss, toccò il livello massimo fatto da notabili, tra cui alcuni nobili, tutti dirigenti del fascio, i quali realizzarono alcune opere pubbliche, case del fascio, gil, ecc. e allora arrivò l' ordine da Roma dove fù rispedito, con suo enorme disappunto.
Più che RAMELLI citerei il PAPA' di SONIA ALFANO MISSINO che è stato ucciso dalla mafia ed un GIOVANE PRETE di cui non ricordo il nome anche lui MISSINO ucciso sempre dalla mafia.
A fine anni 70, mi sembra, ALMIRTANTE e SERVELLO vennero processati per dei fatti avvenuti durante un comizio il GIUDICE che li ASSOLSE era un certo BORRELLI a Milano, e chi li difendeva era La Russa padre.
Anche prima c' erano magnacci solo che ci s' indignava, come facevi e fai tu giustamente, mentre, ora grazie al TORPORE che emana la TIVVU' ed i gornalisti del "mafioso di Arcore" e ad un malcostume diffuso, si trova giusto rubare, ed il popolo s' incazza solo quando gli si ruba dentro casa, allora si che il fatto è grave.
Mafia e Lega usano gli stessi termini e perseguono i medesimi interessi (perlomeno ad alti livelli) basta vedere, oltre a ciò che hai citato tu, l' interesse della lega per il ponte sullo Stretto, autentica MINIERA D' ORO sia per la MAFIA che PER I GRANDI CAPITALISTI DEL NORD, OPERA DEL TUTTO INUTILE.
Ti saluto

Cristiano Pretoriano

Nino M. Commentatore certificato 10.08.09 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Si....caro Alessio,
hai ragioni gli italiani sono un popolo di opportunisti senza memoria. Almeno un gra parte di esso! Io ero un tuo " avversario" negli anni delle contestazioni a cui ti riferisci ma confermo che eravamo onesti ed in buona fede. Oggi il teatro é cambiato, c'é malafede, opportunismo di una piccola ma forte casta capeggiata da un "tronista" sostenuto saldamente da Mafia e Vaticano! Povera Italia!

G. Mazzei 10.08.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessio, ho letto ila tua lettera e devo dire che mi è piaciuta un casino.
Io mi ritengo una persona con orientamento politico di sinistra però cosa posso dirti...è vero ciò che dici una volta era una volta adesso...vanno in giro come cip e ciop. peima del 21 di luglio ho voluto fare la tessera del partito...mi pento di averla fatta lo sai??
A uno come BEPPE GRILLO non la vogliono dare, perchè??
Ti sembra giusto?
Queste me.de del PD stanno facendo piu opposizione per questa cazzo di tessera di me.da a BEPPE che in 20 anni contro lo psiconano!!
son tutti stro.zi!!
Spero un giorno si faccia vivo uno come Maximilien de Robespierre...allora si che le cose cambieranno!

remo vaccarecci 10.08.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Dire che Alessio non esiste è completamente sbagliato. Alessio è tutti noi, tutti quelli che credono ancora in qualcosa, in qualche valore che non sia quella del "puttaniere", che regala quotidianamente cavolate.

E' una forma di ribellione corretta, voluta e da perseguire, portando avanti con coraggio le nostre idee per un paese migliore e giusto.

Marcello Perra Commentatore certificato 10.08.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Se alla Chiesa sta davvero a cuore il benessere degli Italiani, RINUNCI PER ALMENO 5 ANNI agli introiti dell' 8 x 1000 per dare modo allo Stato Italiano di pensare ai suoi CITTADINI PIU' POVERI...e ai lavoratori con stipendi insufficienti.

Anche aiutare tanti padri di famiglia a provvedere DIGNITOSAMENTE al sostentamento dei suoi cari è GENEROSITA' CRISTIANA.

Oppure alla Chiesa interessa SOLO IL BENESSERE DEI SUOI rappresentanti??

Per 5 anni ci pensino i Cattolici a sostenere la LORO Chiesa se DAVVERO TENGONO AD ESSA.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.08.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

IO MI CHIEDO E VI CHIDO:

Perchè lo Stato Italiano deve dare miliardi di euro mediante l'8 x 1000 a uno Stato Estero come il Vaticano mentre in QUESTO Stato, l'Italia, ci sono milioni di cittadini che non arrivano alla fine del mese con i soldi?????????????????????

Dov'è la LOGICA in tutto questo?????????????

Lo Stato Italiano non dovrebbe GARANTIRE il benessere dei SUOI CITTADINI PRIMA di pensare a fare regali di miliardi di euro a uno Stato straniero???

Dino Colombo Commentatore certificato 10.08.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento

ho un'unico piccolo appunto da fare: cioè che quando Mori cominciò a mirare più in alto, cioè a pesonaggi all'interno delle istituzioni, fu rapidamente rimosso dal suo incarico.
Tuttavia qui i retroscena sono complessi e difficilmente si possono sviscerare in questa sede.
Non considero la cosa, quindi, un dato di fatto in senso assoluto, ma solo un legittimo sospetto.

Per il resto sono pienamente daccordo, solo qualche anno fa non avrei mai creduto di ritrovarmi sulla stessa identica posizione di chi ha idee politiche così lontane dalle mie.
Più che di destra e sinistra, ormai, i nostri politici si possono classificare in onesti e disonesti.

Sia a me che che ad Alessio piacerebbe vedere una nazione unita, avere politici onesti e vedere la lotta delle istituzioni alla mafia.
Chi è di destra? chi è di sinistra?

d'altra parte pure io, da qualche tempo, ho smesso di votare i vari leader della sinistra, che mi hanno profondamente deluso, e dò la mia preferenza a Di Pietro, che, ideologicamente, certo non è uomo di sinistra.

aggiungo che: pur con tutto il male che posso pensare di Mussolini, una frase del genere, diretta a Mori, vergata dai nostri attuali onorevoli (destra o sinistra, non importa) certo non la vedremo mai.

"...vostra Eccellenza ha carta bianca, l'autorità dello Stato deve essere assolutamente, ripeto assolutamente ristabilita in Sicilia. Se le leggi attualmente in vigore la ostacoleranno, non costituirà problema, noi faremo nuove leggi..."

Immaginiamoci Berlusconi che scrive una cosa del genere a De Magistris...
anche adesso si fanno nuove leggi pensando alla mafia, ma in senso opposto...

Immagino quanto possa danneggiare la mafia il fatto di poter far rientrare e ripulire così i loro capitali sporchi al prezzo di qualche monetina, o di quanto saranno terrorizzati nel sapere che, tolti fondi alla polizia, adesso invece dovranno vedersela con le ronde padane.

Mi sembra di sentire il comico Giacomo nei panni di Dracula: "miiii... cheppauraaa..."

Enrico D. Commentatore certificato 10.08.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

CARO ALESSIO,

HO 69 ANNI.HO VISSUTO LA CODA NEGATIVA DEL FASCISM0. ERO SOCIALISTA CONVINTO, POI CRAXI E SOCI MI HANNO NAUSEATO, PER NON DIRE ALTRO.POI MI SONO ISCRITTO AL PD DI PRDOI SPERANDO SEMPRE. ALTRA NAUSEA. ORA MI SONO ISCRITTO ALL'IDV PPRU DI FAR SPARIRE BERLUSCONI IL BUFFONE D'EUROPA E DEL MONDO.

UNO COME TE MERITA TUTTO IL RISPETTO DI TUTTI NOI GRILLINI E DIPIETRISTI.
MA RICORDA ANCHE IL PREFETTO MORI DI MUSSOLINI QUANDO RAGGIUNSE IL VERTICE FRA CUPOLA MAFIOSA,VATICANO E STATO "DOVETTE" RINUNCIARE.MA ALMENO CI HA PROVATOCON GRANDE IMPEGNO.

CIO' NONOSTANTE SEI ONESTO E SINCERO.GRAZIE ANCHE A NOME DEI MIEI TRE FIGLI MASCHI CHE PAGHERANNO CON TE E CON LA TUA GENERAZIONE, PURTROPPO, E SPERO PER POCO, LE CONSEGUENZE DI TUTTI GLI ERRORI FATTI DAI NOI MA SOPRATTUTTO DAI NOSTRI POLITICI DAL 1945 AD OGGI.

GRAZIE PER AVER SCRITTO CIò CHE HAI SCRITTO.

Giancarlo Orlandini 10.08.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Un intervento sobrio e apprezzabile. Forse il nostro amico idealizza un po' troppo il fascismo storico, ma i valori che esprime sono condivisibili. Un unico appunto: il riferimento alla massoneria mi pare fuori luogo. La massoneria non è la mafia, si tratta di un'organizzazione che persegue ideali umanisti, e non va superficialmente confusa con la P2, che fu un'associazione a delinquere. Saluti.

Paolo Dune 10.08.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Non so se la lettera sia autentica ma anche io, che sono un Nazional Socialista, non ho mai votato e non voterò mai quell'agglomerato di merde che si spacciano per statisti (a destra o sinistra che sia).
Oggi come oggi Di Pietro (che non è certo di ideali di Sinistra), costituisce l'unica valida Opposizione a questo nuvolo di faccendieri che guardano solo ai loro interessi.

Paolo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio. Hai tutta la mia stima e sono davvero felice di aver letto una bella lettera come la tua, anche se mi spiace che tu abbia pensato che Grillo non l'avrebbe pubblicata. Sul tenore del suo blog non farei strali ideologici perché Grillo è seguitissimo per il suo comportamento anti-regime, lo stesos che Almirante, persona seria e preparata, ebbe durante gli anni '70. L'unica cosa sulla quale non sono AFFATTO d'accordo riguardo alla tua lettera è lo strabismo di Mani Pulite nei confronti della Sinistra. Mi spiace, Alessio, ma questo è assolutamente falso. E posso dimostrartelo. Ti invio un caro saluto. Se gradisci mi trovi su facebook all'indirizzo andrea_caso@TOGLIlibero.it, giusto per scambiare due parole. Un saluto. Andrea

Andrea Caso, Torino Commentatore certificato 10.08.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non esistono più destra o sinistra...solo il bene ed il male... e questa classe politica da strapazzo è il male...

FULVIO ROSA (spidey72), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Le gabbie salariali determinano di fatto la divisione dell'Italia.

NEMO PROFETA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

condivido quello che ha scritto sulla situazione attuale,ma avrei gradito una minore idealizzazione degli anni '60 e '70 e,soprattutto,una maggiore autocritica,perchè se la situazione attuale è così la si deve anche a loro,che hanno fatto del "tentativo di cambiare il mondo" una guerra civile, con omicidi, attentati, rapimenti e atti di terrorismo, facendo sì che l'impegno politico dei ragazzi fosse visto come l'arruolamento a tale guerra e spingendoli, pertanto, a guardare ai reality invece che alla politica,alla finzione invece che alla vita reale!

Vincenzo L., castrolibero Commentatore certificato 10.08.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Alessio, tutto ok ...però è il motto "DIO, PATRIA E FAMIGLIA" che ci ha portato a tutto questo ...o meglio il DIO del (anche tuo) motto è quello che oggi non paga l'ICI e ha lo IOR (ma "ai vecchi tempi" era uguale, solo che i "veri" fascisti non lo vedevano ..o non volevano vederlo), la patria è una stupidaggine già di per se visto che ormai si ragiona globale ...l'unica patria è il mondo ...senza il mondo l'Italia è morta, la famiglia è quella con il padre che "comanda" e la moglie che subisce (l'80% delle violenze sessuali avviene nella vituperata famiglia!)

queste cose non dimenticarle

Marco Rosso Commentatore in marcia al V2day 10.08.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una situazione destinata a perdurare negli anni..Basti pensare che l'uomo politico più potente degli anni 60/70/80/90,Giulio Andreotti,viene considerato uno degli uomini politici migliori d'Italia,anzichè colui che appoggiava e veniva ricambiato dai vertici di Cosa Nostra..sempre Andreotti che insieme a Cossiga(divenuto poi Presidente della Repubblica,davvero incredibile)hanno permesso l'omicidio di Aldo Moro..ed ora ci troviamo governati da quell'opportunista,ladro,puttaniere qual'è lo psiconano.
E' da diverso tempo ormai che penso di andare a vivere al'estero,alla ricerca di un minimo di giustizia,o quanto meno di normalità

Claudio F., Musei Commentatore certificato 10.08.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessio;
La Russa e Fini, hanno aderito al progetto del cavaliere solo ed esclusivamente per entrare nelle stanze del potere, il cavaliere gli ha dato un posticino e loro pur di entrare nella storia d'Italia si son svenduti, che vuoi farci, purtroppo in questo paese si va avanti facendo i servi a quelli di un gradino più su, che quando salgono ancoraq ti lasciano il loro posto, in questo modo se cadono loro cadi anche tu, così sei legato e non puoi liberarti di loro, è uno schifo ma è così......
forza che non può durare all'infinito......

Giovanni A., penne Commentatore certificato 10.08.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Poveretti!!! E noi siamo il paese democratico e liberale? Il paese che deve parlare ai giovani? Ma cosa raccontate di cosa parlate....di Comunismo che non abbiamo mai realmente visto ( chiedetelo ad un russo o ad un romeno cos'è il COMUNISMO), abbagliati da ideologie venute dall'est. E tu mi parli del fascismo, la più grossa piaga dell'italia dopo le pesti del 600, che ci ha fatto seviziare prima dai nazisti e poi stuprare dagli alleati.
L'ITALIA deve CAMBIARE!!! Se vogliamo parlare di futuro ci dovrebbero essere solo due partiti:
1) DEMOCRATICI.
2) REPUBBLICANI.
Io? IO SONO UN REPUBBLICANO, e non indosso sulle maglie visi di assassini o eroi di altre terre, ma visi di veri eroi che hanno lottato per le libertà delle proprie terre e quelle di altre, incominciando da Garibaldi per poi finire a Falcone e Borsellino.
SVEGLIATI ITALIA,mio grande paese.

Daniele Martorana 10.08.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

ESSERE DI DX è COME ESSERE DI SX UNO DEGLI INFINITI MODI CHE L'UOMO SCEGLIE PER ESSERE UN IMBECILLE...........ATTENZIONE TUTTO è CREATO A TAVOLINO PER DIVIDERE IL POPOLINO....LORO SANNO CHE SE NOI CI UNIAMO SOTTO UNO STESSO IDEALE SAREBBERO FINITI....... DIVIDI ET IMPERA

angelo zottino 10.08.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non aver dubbi Alessio,
prima o poi questa merda trasversale da destra a sinistra verrà spazzata via dalle ruspe del destino.
Quando la gente ha fame diventa una belva inferocita.
Cosa pensano che la gente si nutra di Grande Fratello?

Vediamo cosa nè uscirà dalla macerie.

Noi ci siamo.


Grazie Alessio che almeno ha avuto l'intelligenza di farci capire che anche la destra è stata tradita da queste persone che sono al governo per meri interessi personali. Pur essendo di una visione differente da Alessio credo che almeno tra la vera destra e la vera sinistra ci possa essere dialogo, ma con questo governo no, visto che non è basato su un'ideologia politica.

Giuseppina Vertemati, Milano Commentatore certificato 10.08.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

caro Alessio il fascismo come dici ha fatto errori ,cerca di capire non sono errori ma orrori imperdonabili-ti do un bel consiglio informati leggi innamorati di cosa sia stata la resistenza e il sacrificio dei nostri partigiani e capirai - PURTROPPO al tirar delle somme devi essere contento: dopo l'amnistia Togliatti la legittimazione democratica del tuo Almirante(ex fascista appartenente all'OVRA)in parlamento - adesso sono al potere ...il fascismo, contento, non è mai morto in italia -

fiorenzo pirola 10.08.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio,
Ammiro moltissimo quello che hai scritto. Ogniuno ha i suoi ideali e che siano di destra o di sinistra, se onesti vanno rispettati. Come ha commentato qualcun'altro oggi però dobbiamo mettere da parte le parole "fascismo" e "comunismo", perchè sono quelle parole che ci fanno mettere gli uni contro gli altri facendoci fare il gioco di chi oggi è al potere: impaurirci e dividerci!
Invece, se guardassimo veramente i bisogni del nostro paese saremo tutti tanto uniti per capire che al potere abbiamo solo una poltiglia di cialtroni (da una parte e dall'altra) che fanno solo i loro sporchi interessi. Sono loro che creano i problemi all'Italia, sono loro che ci fanno sentire insicuri. Oggi, a mio parere solo IDV ha il coraggio di lottare con onestà, e meno male che c'è Di Pietro. Immaginate se non ci fosse neanche lui. Quello che il potere non vuole, è vedere ex MSI e ex PCI lottare insieme oggi per dei VALORI MORALI che condividono, anche con diversi punti di vista, ma che fanno parte del buon senso, dell'onestà e della lealtà. Dobbiamo unirci tutti e mandarli a casa, altrimenti il sistema continua ad avvitarsi e non ci resta che scappare a gambe levate da questo paese...

Andrea Sardu 10.08.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosi ieri sera a cena non potevo proprio digerire quelle persone che si vantavano di avere del sangue blu nelle vene solo perchè un nobile del paese gli ha offerto la possibilià di un lavoro tramite raccomandazione-investitura. "E chissà se il personaggio nobiliare in questione non gli ha fatto fare anche il rito dell'investitura poggiandogli la spada sulla testa e sulle spalle".
Roba da medioevo.Allora se in passato abbiamo avuto la dittatura e oggi abbiamo il re silvio berlusca, non c'è tanto da stupirsi.
MA GLI ITALIANI COSA ASPETTANO AD ABBANDONARE LA MAMMINA
NON è ARRIVATO IL TEMPO DI CRESCERE?
NO PERCHè LA MAMMINA FA MOLTO COMODO E GLI ITALIANI AMANO TROPPO SPORCARE LE STRADE A DANNO DELGLI ALTRI.
COME OGNI BUON NOBILE CHE SI DA LE ARIETIRA DEI BRUTTI SCHERZI ALLA MARCHESE DEL GRILLO PER POI ESCLAMARE : IO SO IO E VOI NON SIETE UN CAZZO.
E PIANO PURE PER CULO CHI NON RIENTRA NELLA NOBILTà-INVESTITURA.
INSOMMA METTIAMOCELO IN TESTA : VIVIAMO NELLA BARBARIE E L'UNICO MODO DI COMBATTERE QUESTO SISTEMA è SPERARE CHE IL ESSO NON SIA PIù COSì APPAGANTE E SICURO, è ASPETTARE CHE QUESTA MAMMINA NON FACCIA PIù BENE IL SUO LAVORO DI PROTRETTRICE, E MI PARE CHE NON SIAMO LONTANTI DA QUESTA REALTà.

MEDIO EVO 10.08.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

non ci riesco a stare zitto è più forte di me
mi voglio qualificare xchè trovo immorale il post del nostalgico sono pochi anni che sono ritornato in Italia sono stato nella Légion étrangère x 15 anni e altri 5 come mercenario al soldo degli usa xchè ci credevo si avete capito bene credevo in quel che facevo non sono scappato dall'italia xche ero un delinquente assolutamente no !!!comunque almeno io sono cresciuto,certo non posso cambiare il mio passato e credo che come ex soldato e soprattutto come uomo non sia l'unico a non andarne fiero,gli ideali di allora sono svaniti.
le circostanze drammatiche che mi hanno portato a riflettere ed a scrollarmi di dosso tutte queste ideologie fasulle che siano rosse nere verdi religiose etc..che servono solo a dividere i popoli e personalmente mi è costato tanto anzi tantissimo e qui mi fermo.
volevo tornare al nostalgico questa frase mi rimbomba nella testa "Oggi sento dire che viviamo in un regime fascista.Ma questo vuol dire offendere il fascismo."Caro nostalgico la tua frase dovrebbe offende tutti gli italiani come si può offendere il fascismo è un paradosso e qui mi fermo.Da quando sono in italia mi sono reso conto non solo di vivere in un regime ma di avere zoccole amici degli amici politici mafiosi giornalisti paraculi etc che ci governano che decidono del mio presente e del mio futuro ministri sindaci etc che fanno il saluto fascista non solo nei comizi ma nelle manifestazioni di stato comunque questo è un regime dei più viscidi che si rafforza giorno x giorno lo sento nell'aria o troppa esperienza che poi sia fascista , comunista ..etc a me non sta bene e combatterò, darò la vita se è necessario x la mia nazione ma questa volta non userò le armi

immorale fascista 10.08.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quell aria di sangue blu
Siamo nel 2009 è vero. Ma in Italia a sentire certi discorsi della gente comune si respira ancora aria di medioevo. Ieri sera ero a cena da amici che non vedevo da tempo. Sono amici di "destra" e il loro modo di pensare mi ha rivelato il perchè in italia abbiamo un premier che si vanta pubblicamente di essere una sorta di re, di Napoleone.
Il vanto di Silvio non è proprio fuori luogo e anacronistico a quanto pare, per nulla se esiste ancora gente comune nel terzo millennio convinta di essere diventata nobile per investitura.
L'italia del resto è il paese delle raccomandazioni, e se una data raccomandazione sul lavoro è stata data magari da un nobile del proprio paese e della propia città, ecco che quella raccomandazione, come avveniva nel medioevo col vassallaggio, diventa un investitura e chi la riceve diventa per grazia ricevuta a sua volta nobile.
E' questa l'aria di sangue blu che non se en va più che tedia le menti più aperte e meno conservatrici. Chi ha una mentalità aperta proprio non può soffrire questo modo di pensare di alcuni che diventa irrimediabilmente sistema sociale.
In fondo anche le mafie se ci pensate sono profondamente conservatrici nella loro personalità di nascita. Lasciamo perdere se poihanno acquistato un carattere moderno e capitalista.
Il nostro paese ha una profonda riluttanza ad evolversi nello spirito sociale e preferisce di gran lunga rimanere legato ale forme tutelatrici del vassallaggio. L'italia ha bisogno del suo leader-premier-re come il pupo della sua mammina
Al senso civico, buon presupposto di ogni società evoluta preferisce l'egoismo di nuclei familiari che si costruiscono il loro profondo fossato intorno alla propria casa castello. Non c'è da stupirsi allora se gli immigrati diventano anche loro potenziali nemici da combattere e che le politiche xenofobe trovino terreno fertile.
Cosi ieri sera a cena non potevo proprio digerire quelle persone che si vantavano di avere del sangue blu nelle ven

MEDIO EVO 10.08.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

E' bello vedere che c'è ancora qualcuno di Destra in Italia (la maiuscola non è casuale) ... cioè, io sono Anarchico, ma la destra che conoscevo e rispettavo io, era per legalità, l'ordine e la famiglia ... questi si spacciano per un governo di destra, ma sono ladri, assassini e puttanieri! E se cominciano ad accorgersene pure quelli di destra, è un chiaro segno che tra poco saranno volatili per diabetici ...


Grande Alessio!!! belle parole, hai rispecchiato la realta' dei nostri giorni, giustizia onesta' sono parole vuote, solo denaro, opportunismo, potere sono le uniche cose che contano, politica e mafia non si possono piu discernere sono unite insieme e spero tanto che un giorno insieme moriranno...

Alessandro Savioli 10.08.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Alessio, sono d'accordo con te su tutto ciò che hai scritto. La tua lettera fa riflettere su quanto velocemente allo schifo si aggiunga quotidianamente altro schifo, senza mai raggiungere un limite, il limite.

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 10.08.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Alessio, sono della tua generazione, anche se non del tuo "colore". Ma, nel bene o nel male, credevamo tutti in un ideale, in un'Italia migliore, difendevamo le IDEE, non i soldi, non il Cayenne o la-vacanza-a-Formentera-perchè-ci-vanno-i-VIP. Ma fino a che ci sarà gente come te, che prova schifo, ribrezzo per questa situazione, ecco, posso dire che abbiamo ancora speranza, che le nostre ragazze tornino a pensare e non a correre per vedere Corona, che i nostri ragazzi tornino a credere, a lottare, a rischiare per delle IDEE e non a bruciarsi il cervello con il Grande Fratello o la Playstastion.....
Grazie Alessio per le tue parole, che non hanno colore, non sono nè di destra, nè di sinistra, ma solo di un uomo che ama il suo Paese.

Gianfranco Campus 10.08.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio,
bellissima e disperante la tua lettera e, soprattutto, condivisibile anche da chi, come me, si colloca a sinistra. In una sinistra che non c'è.
La questione è che la prima vera divisione è tra quelli che credono nello Stato, nelle istituzioni, nell'onestà come elemento imprescindibile per accostarsi alla politica. Poi possono venire le altre differenze, quelle di "colore" politico, che peraltro oggi hanno perso totalmente il loro valore.
Del resto quando ero nel PD e ricoprivo anche incarichi di rilievo, mi veniva spesso da dire "meno male che a sinistra abbiamo Fini" e con ciò me ne sono uscita, più desolata che mai.
E ora, sarà anche l'età, non riesco più ad avere speranze.
Daniela Granuzzo

daniela granuzzo 10.08.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , carissimi Grillini
Chi vi scrive è un libero muratore , facente parte di una Loggia di Firenze all'obbedienza del Grande Oriente d'Italia , in parole semplici un Massone . Seguo questo blog da anni e molte delle battaglie di Beppe le trovo corrette e sensate , però .... c'è un però che vorrei chiarire . Vedo sempre che la Massoneria è indicata come uno dei poteri occulti che dominano il malaffare italiano , e da massone la cosa mi da un po' fastidio . Forse la nostra riservatezza (riservatezza e non segreto) può far pensare che durante i lavori di loggia si tessano chissà quali trame eversive , politico-affaristiche e via dicendo , forse il cancro (come lo chiamiamo noi) della P2 ancora aleggia nei misteri e nelle malversazioni italiane , ma chi vuole conoscere cosa veramente sia la massoneria non ha che da prendersi il disturbo di visitare il sito www.grandeoriente.it e verificare come ci muoviamo , cosa organizziamo anche pubblicamente , quali sono i nostri obiettivi e i nostri ideali .
Le parole scritte in tutti i nostri "templi" sono 3 : Libertà , Uguaglianza , Fratellanza , il trinomio della rivoluzione francese che ancora oggi ci ispira , inoltre , tanto per dare un'idea di chi possano essere oggi i massoni , a chi chiede di entrare a far parte della fratellanza viene richiesto per prima cosa il casellario giudiziario e i carichi pendenti : ovviamente se non sono immacolati la domanda non viene nemmeno presa in considerazione . Quindi amici carissimi , imparate un po' a conoscerci , scoprite che i massoni sono persone che sognano un mondo di uomini liberi ed uguali , uniti dai valori della fratellanza e della tolleranza e non degli oscuri personaggi che si muovono nell'ombra per chissà quali segreti obiettivi .
Disponibile al dialogo con tutti (dialogo civile , non certo insulti) allego la mia mail :
bluviper@libero.it
Cordialmente Andrea

andrea lm 10.08.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quello che dice nel post il nostalgico,riguardate il periodo fascista, sono caz.ate anche grossolane, basta sapere un minimo di storia,qui siamo in pieno regime che sia nero verde rosso teocratico a me fa schifo
mi chiedo lo avete letto la legge pacco sicurezza... bé io si e adesso mi sento più sicuro
volevo anche ricordare di non vendere bombolette spray contenenti vernici ai minori di diciotto anni è punita con una sanzione amministrativa in compenso si può vendere alcol ai minori
per le ronde è una chicca della lega praticamente sono incontrollabili

YouTube - RISSA TRA RONDE - MARINA DI MASSA - 2 ARRESTI
http://www.youtube.com/watch?v=nZEuoLnPs0A
YouTube - Le ronde rondano, la polizia spinge
http://www.youtube.com/watch?v=Q9bQf4BrNA4
questo è il migliore

YouTube - LE RONDE NERE SON TORNATE!
http://www.youtube.com/watch?v=893XN6a6RpA
Aspetta e spera
Che già l'ora s'avvicina!
Quando staremo
Vicino a te
Noi te daremo
Un' altra legge e un altro Re!
La legge nostra è schiavitù d'amore
Ma libbertà di vita e di pensiere
Vendicheremo noi Camice Nere
L'Eroi caduti e libberamo te!

tutto questo passa nell'indifferenza della nazione...che schifo

immorale fascista 10.08.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Molti parlano dell'autenticità della lettera, non posso rispondere ma ho sentito parole molto simili da altre persone che si professavano missine. Ma ho sentito altretanti fascisti osannare Berlusconi.
Per ristabile un pò di verità storica, vorrei far sapere ad Alessio o chi per lui che quando il prefetto Mori comincio a toccare la sfera "borghese" della mafia fu richiamato lesto lesto a Roma, non sia quindi tanto sicuro che non sarebbe stata la stessa cosa!

Fabio D'Anna 10.08.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Alessio non esiste.

Se esistesse sarebbe già stato contattato dai gestori del blog, e avreste una bella intervista con la sua storia.

Siccome la mission della Casaleg... è orientare le masse, e siccome la stessa gestisce anche il blog di Di Pietro, non affannatevi a rispondere al fantomatico Alessio, che è solo un altro tassello della strategia pro IDV.

E' come la candidatura di Grillo alle primarie del PD, una provocazione.

Le provocazioni sortiscono sempre l'effetto di smuovere le coscienze, e sono la benzina con cui vanno avanti certi personaggi, a cominciare da Berlusconi.
A Grillo e Di Pietro i signori della Casaleg... hanno fornito la stessa consulenza e più o meno gli stessi servizi che dei loro concorrenti americani(più bravi), avevano fornito a Silvio nei primi anni novanta.

Questi signori per fare questo lavoro si fanno pagare profumatamente, e Grillo e Di Pietro sborsano felicemente una paccata di soldi per poter ottenere il consenso della gente, perchè il consenso è denaro.

Voi vi illudete di cambiare il mondo, ma c'è qualcuno che illudendovi fa soldi a palate.

Che sia chiaro, anche io mi ero illuso, volevo crederci, come molti che continuano a scrivere da queste parti in buona fede.

Ma rilevare che molti dei commenti e dei commentatori sono organici alla Casaleg..., mi ha permesso di vederla sotto un altra prospettiva, e quindi colgo l'occasione per ringraziare questi signori per avermi consentito di approfondire su argomenti e dinamiche a me sconosciute.

Grazie.


II° inv.

Marco Stravaglio Commentatore certificato 10.08.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Se la lettera fosse autentica, Alessio non resterebbe un ologramma e risponderebbe a qualche obiezione, così almeno avviene tra le persone reali

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.08.09 06:43| 
 |
Rispondi al commento

è il colmo lol il movimento di liberazione che col nome rievoca il Comitato di Liberazione Nazionale ,cosa fa? mette un post di apologia del fascismo lol lol è il colmo !!!!!!!!!

Teodoro Pa 10.08.09 01:56| 
 |
Rispondi al commento

è il colmo lol il movimento di liberazione che col nome rievoca il Comitato di Liberazione Nazionale ,cosa fa? mette un post di apologia del fascismo lol lol è il colmo !!!!!!!!!

Teodoro P 10.08.09 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Se vera,in questa lettera c'è scritto ciò che avrei voluto sentir dire da chi veramente fatti propri gli ideali fascisti,ci crede veramente.quel senso critico intelligente e costruttivo che da sempre caratterizza purtroppo solo noi di "sinistra"...anche se...ma dov'è la destra dov'è la sinistra...grazie Gaber...vota chi può rappresentarti,altrimenti astieniti,se sei come scrivi.

sabrina q. 10.08.09 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Parole appropriate e molto belle... C'e' un modo per sapere se la lettera e' autentica? Sono di una generazione appena precedente a quella di Alessio, e come non sopporto quelli che dicono (x es capanna) "ho fatto il '68" come se avessero fatto la campagna di Russia, stento a solidarizzare con chi, a destra o a sinistra, pur credendo in un'italia migliore, abbia pensato anche solo per un momento che spaccare teste fosse un buon argomento. Posso dirlo? Mi avete rotto i coglioni! Sono convinto che questa Italia che tanto disprezzate sia figlia di quella malaugurata cultura. trovo oltremodo irritante citare Borsellino: scusate, a che titolo mettere sullo stesso piano dei coglioni che vivevano la politica come conflitto stradale, come agguato vigliacco, con uno come Borsellino, che sapeva di dover morire per la LEGALITA' e accetto' questo sacrificio? Citatemi UNO di questi stronzi sessantottini dell'una e dell'altra parte in grado di stare sullo stesso livello di Borsellino, Falcone, Grasso, ecc.

Alessandro Simonetti 10.08.09 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
e' da un bel po' di tempo che ci si lamenta di questi tempi, di questo mondo che non riconosciamo piu' come il nostro.
Ma ... non si puo' continuare per sempre a girare la stessa terra sperando che gli ortaggi crescano sani e vigorosi. Il terreno ormai e' povero, abbiamo detto tutto, ora e' il momento di prendere qualche decisione, credo.
Facciamo delle proposte oppure ci chiudiamo in un sano, ma antietico individualismo ... a mo' di baco da seta.
Facciamo la rivoluzione ? ... mmmhh ...
non mi pare il caso, visto che non abbiamo leader in grado di rappresentarci.
Allora, spogliamoci di tutte le bandiere, proviamo a ragionare non piu' in termini di potere e denaro ma di qualita' di vita ...
...una lenta rivoluzione pacifica, non so ... imponiamo ai nostri governanti una ristrutturazione dei metodi educativi, tanto per ricordare ai nostri figli, i futuri abitanti di questo mondo, che sono degli esseri umani intelligenti e non piu' animali che obbediscono ciecamente agli istinti primordiali.
... non sono capace di scrivere, ma cercate di capire cosa voglio dire, finiamola col descrivere la situazione attuale, ormai la conosciamo (sto parlando di noi, di quelli che non si prendono in giro da soli ...); avanziamo proposte, azioni.
Scusate ...
Salvatore

Salvatore Fazia 10.08.09 01:08| 
 |
Rispondi al commento

questa lettera è piena di stupidagini es il prefetto Mori in Sicilia a combattere la mafia ,si ,ma quando aveva incominciato ad arrestare funzionari del partito mussolini gli tolse l'incarico.... durante il fascismo Gelli sarebbe finito al confino e lo psiconano in qualche varietà di provincia , non è vero ,gelli conosceva direttamente mussolini.. la massoneria come il fascismo esistono per difendere gli interessi oligarchici delle classi al potere però usano metodi diversi .non voglio discutere degli orrori del fascismo o di quel porco del duce.
leggendo i commenti noto molta gente che mette sullo stesso piano i sessantottini che lottavano (anche per un'ideologia sbagliata)per i diritti e per la pace (da non confondere con il terroristi spesso sotto il controllo dei servizi segreti) con i missini servi dei padroni. auesta gente voglio dire vergognatevi!!! il pci non era pcus e non era uguale neanche alla democrazia cristiana , berlinguer non era andreotti ecc pd e pdl sono complici ma non dovete confondere quello che succede oggi con il passato. pubblicando questa lettera grillo dimostra che in questo blog non c'è la censura (bisognerebbe fare qualcosa per i troll) ma se vuole aprirsi e accogliere razzisti e le loro "idee" dovrebbe sapere che questi sono già rappresentati dalla lega

Teodoro P 10.08.09 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessio ed Emiliano,
chi scrive non è fascista nè di sinistra (intesi nella vecchia maniera, quando dell'ideologia si faceva un modo di vita)ma le vostre idee sono di una tale chiarezza ed onestà che mi sentirei onorato di essere un vostro amico. Purtroppo, come avete fatto notare, ormai non esiste più ideologia. Esiste unicamente l'interesse personale al quale si sono venduti anche personaggi insospettabili. La corruzione morale e non ha sommerso questa nostra Italia. Come voi, mi sono stretto all'IDV, perchè unica voce che contrasta, o cerca di farlo, insieme ad altri amici, questo malaffare che permea gli scranni del parlamento. Pur mantenendo le nostre idee politiche, dobbiamo stringerci attorno a chi, oggi, può rappresentare i milioni di italiani onesti, ormai stanchi di queste figure parlamentari che hanno dato e danno dell'Italia, nel mondo, un'immagine degradante che ci mortifica e ci offende nello stesso tempo.

Anna Cereto 10.08.09 00:00| 
 |
Rispondi al commento

complimenti Alessio, condivido

Tutti adesso devono fare un passo indietro, non chiedo di pensare, a molti Italiani questo è ancora proibito, ma chiedo di seguire il proprio cuore, di quello mi fido perché quello si sa, è il più grande del mondo.

I padri fondatori della patria nei moti risorgimentali hanno seguito proprio quello per vincere, a discapito del pensiero, dell'ignoranza e delle divisioni ideologiche.

Giuseppe A., Bellinzago Novarese Commentatore certificato 09.08.09 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Non per nula
qualche decennio fa
Montanelli coniò il termine

"ITALIOTI" ..

anti italiano () Commentatore certificato 09.08.09 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Alessio!!!!ce ne fossero ancora di persone come te!!!te lo dice una che è sempre stata di sinistra,quella vera di Berlinguer....anche io rimpiango quei politici...oggi è solo ciarpame!!!
Negli ultimi anni sono sempre di più le persone con cui mi confronto e,con meraviglia,scopro che sono "veri missini" o "veri comunisti" che hanno tutti in comune una cosa:LA NAUSEA di questi FARABUTTI che stanno al potere!Credo che al di là dell'idea politica,del colore della bandiera,ci sia in noi un sincero desiderio di PULIZIA MORALE...cosa che appare completamente MORTA NEI NOSTRI POLITICI!!UNIAMO LE FORZE!!!STIAMO TUTTI CON BEPPE e VEDIAMO COSA RIUSCIAMO A FARE PER IL NOSTRO PAESE!!GRAZIE ciao Mari

Marilena M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

ho letto commenti di persone che non ricordano piu cosa fece il fascismo,VERGOGNA!!!!

renato carlini 09.08.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento

silvio e la sua corte,scordatevi pure di mandarli a casa democraticamente,solo con i fucili riusciremo a fare piazza pulita,se vogliamo salvaguardare il nostro abitat ed il futuro dei nostri figli,dovremo combattere,combattere finche gli avidi spariranno dal pianeta,ci sono tanti modi di combattere un sistema malato,intanto non comprando più niente,ed usando il meno possibile le macchine per spostarsi,o comprare macchine ibride,sabotando i loro discorsi con cassette di pomodori addosso,facendolo in tanti non potranno mica arrestarci tutti?fornendoci tutti di pannelli solari per l'acqua calda,ed il fotovoltaico,così che non possanno più trarre vantaggio dalle bollette,risparmiando energia usando luci a basso consumo come i led,facendo una raccolta differenziata capillare,in modo che i loro inceneritori non inceneriscano più,e se poi non dovesse bastare Rivoluzione,rivoluzione,sabotaggi,sabotaggi,al loro sistema dal dentro,questo capitalismo è nato già morto,non si può basare un economia sulla continua crescita e da folli,dobbiamo fermarci prima che sia troppo tardi,possibile che l'uomo non riesca a prevenire prima di curare,qua la cura non servirà a niente,se diventiamo terminali.p.s per le nuove coppie di piccioncini,non fate figli per poter dire ce lò anch'io o per moda,fateli per dargli un futuro,visti i tempi non fateli.

max luciano 09.08.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Buon Paolo Rivera posta alle 15.05
****************************************
LA LETTERA DI ALESSIO

…è molto bella, e Grillo, pubblicandola, dimostra quanto contano per lui i partiti e le bandiere (zero).

Alessio parte da una premessa sbaglia, e Grillo la stronca sul nascere.

Questo blog è libero e tutti possono, in vari modi, partecipare al suo sviluppo.

Per rispondere ai punti che - Alessio - mette in risalto, bisognerebbe conoscere la storia.

Io, che mi avvio verso i 50 anni, alcune cose le ho seguite (o sentite), ma non sono la persona adatta a parlare di Mussolini, visto che non abbiamo avuto il piacere di conoscerci.

Ciò che mi piace del commento di Alessio è la visione d’insieme.

Credo di poter ammettere che Alessio "dal suo punto di vista" abbia ragione.

“MEGLIO LA PEGGIORE DELLE DEMOCRAZIE O LA MIGLIORE DELLE TIRANNIE ?”


Ciao

p.s.: la peggiore delle democrazie è una dittatura

********

Carissimo,

il Beppe sta navigando a casa sua, attraversando un insieme di fatti ESPLOSIVI

Col pubblicare questa testimonianza, manda nel **coin pubelle** che poi e' il cassonetto, ogni tentativo dei soliti INVIATI per SABOTAGGIO di attaccare le sue presunte CENSURE, UNIDIREZIONALITA' e tante altre cose

Eccellente dal punto di vista strategico, l'annuncio della creazione di un SOGGETTO POLITICO ed e' la continuazione dello TSUNAMI # UNO, che ha gettato nello sconforto il FASULLISMO SINISTRO, Violante e Frassino in testa

Nel fare una breve analisi comparativa tra l'editoria dell'omino, ed i FATTI recuperati qua' e la', e' del tutto evidente che la MACCHINA delle MEDIA FROTTOLE sta attivandosi alla grande

Abbiamo parecchie serpi in seno, della TRIBU' CAZZEGGIO, che poi altro non e' che la STRATEGIA dei GURU vicini all'omino, in aperta SFIDA al successo dei Blogs che loro NON sanno replicare, malgrado FARAONICI SALARI (nostri soldi, probabilmente)

Ed il Vento e' in Poppa...da lungo tempo ed in Poppa stara'

Gualtiero Ognibene (gualog) Commentatore certificato 09.08.09 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESSERE FASCISTI OGGI:
Anziana con stampelle piomba con l'auto sul bar
L'auto, una grossa Bmw, è sbandata in curva, ha urtato una macchina parcheggiata e si è infilata in velocità nella pedana di un bar, urtando una ragazza di 19 anni e il padre del titolare del locale, un uomo di 59 anni, e travolgendo tavoli e sedie, finiti in un unico groviglio. Era come un fulmine, hanno raccontato i testimoni. E' accaduto a Firenze, in via Gioberti, poco dopo le 12 e 30. Alla guida dell'auto c'era una signora anziana con difficoltà nei movimenti, che è uscita dalla macchina con l'aiuto di una stampella. Le due persone ferite sono state trasferite in ospedale a bordo di ambulanze, ma non risultano gravi. Le conseguenze dell'incidente sarebbero state probabilmente assai più gravi se esso fosse avvenuto un po' più tardi, all'ora di pranzo, quando in genere la pedana del bar è gremita di clienti. Dopo l'impatto, il traffico è rimasto bloccato. Il comando della polizia municipale ha inviato sul posto due pattuglie per eseguire i rilievi dell'incidente e per ripristinare la circolazione.
==================================================
Questa signora borghese non solo è fascista nel privato, lo ha voluto dimostrare anche in pubblico.
Un po' come nel caso Aldrovandi a Ferrara, o nel caso Sandri a Arezzo, o nel caso Fondelli a Firenze, e in tutti quei casi dove il tutore dell'ordine si crede un Rambo.
Questo è il nuovo fascismo che avanza.
Ciao e ricordate:
PRIMA DI TUTTO: ANTIFASCISTA

Pettirosso_Da_Combattimento, Collodi 09.08.09 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Buon Desani posta alle 18.22 in sottocommento: e' un pezzo di uno spessore enorme
***********************************************
GIUDICE di GRILLO
...............

Lenin - signor giudice sul blog del Grillo ci sono esempi indecenti alla morale !
Giudice - quali sarebbero ?
L - c'è uno che ha rapporti carnali con le bambole, un altro che sniffa coca
un gruppo dedito a sostanze con caffeina, poi ci sono fruttaroli , coltivatori diretti, una massa di persone che pensano solo alla 'pansa'!
G - ahi, ahi, ahi, ha ragione signor Lenin, sentiamo uno degli indagati cosa ha da dire a sua discolpa. Signor PIZZINO ha nulla da dichiarare?

PIZZINO - io protesto energicamente , questo è abuso di potere. Non posso essere interrogato in qualità di 'spia' decorata al valor civile.
Nello stesso tempo accuso il signor Lenin di diffamazione per mezzo bocca.
G- che significa per mezzo bocca?
P- significa che chiacchiera troppo .
G- e allora è un reato?
P- sì dalle nostre parti è un grave reato, perchè lì c'è omertà assoluta si fanno tutti i cazzi propri.
G- vabbè, ma qui esiste una legge diversa, si puo' parlare , anzi si deve dire ciò che si sa.
P- ma il signor Lenin ha detto che mio figlio ha un blog !
G- e dove sarebbe la diffamazione?
P- ha nutrito sospetti su di lui .
G- sospetti di che genere?
P- sospetti di infiltrazione informatica sul blog di Grillo.
G- ma questi sospetti li ha divulgati ?
P- no , ha parlato con una amica che mi ha avvertito.
G- allora non c'è reato se è rimasto nel privato.
P- ma adesso lo sanno tutti!!! pertanto chiedo la giusta punizione!
G- adesso lo sanno tutti perchè è lei che ne ha fatto un manifesto e una causa aperta, non il signor Lenin.

Pertanto io condanno lei ad essersi
diffamato da se .

Tutti gli idioti vengono dal giudice Grillo!

Ehm, Edededed aggiune....Ehmmmm e

SANTE siano le CORONE e LISTE CIVICHE OMBRA

Gualtiero Ognibene (gualog) Commentatore certificato 09.08.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Fini,come si è ridotto. un bugiardo al governo, chiedo alle IENE o a qualcuno che può di far un yutube in merito alla trasmissione l'struttoria condotta da Giuliano Ferrara, presente la boniver, in studio e Fini da Roma con un pò di fascistelli.

jhon z., roma Commentatore certificato 09.08.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Spero che l'inferno che sta scatenando il virus della febbre suina, stermini definitivamente tutti i politici, gli distrugga le famiglie e li uccida tutti in una sola volta. Questi stanno distruggendo l'italia in un solo colpo con le gabbie salariali. Sono dei mostri senza cuore, gente schifosa affamata di soldi e di potere, a partire da quel schifoso di Bossi che si è preso il diploma presso la scuola radio elettra, e quindi è un ignorante della storia italiana

LUIGI LICATINI 09.08.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! Il popolo italiano è ormai diventato (con il beneplacido, la benedizione ed il tornaconto di quei quattro stronzi di innominabili) sempre più un popolo opportunista, egoista e soprattutto lecchino e pecorone verso i più terribili invasori, ladri, carnefici, ecc. che possono esistere sulla faccia della terra. La memoria che viene a mancare, quella poi è un fatto risaputo; l'oblio del popolo voluto dall'interno e dall'esterno della nostra penisola è cosa ormai accertata da tempo, condita dai soliti traditori. Il popolo italiano è un popolo dormiente che si appalla e crede tutto quello che gli viene o non imboccato. E' come un bambinello a cui gli viene poi anche negata l'apertura di quella data porta e la consultazione degli archivi. Certo quell'epoca passata ne ha fatti di errori, misfatti ed altre porcherie. Tutti ne hanno fatte di porcherie, da ambo le parti ed anche oggi. Mi sembra di aver sentito che un certo capoccia disse: "Mussolini ci tolse tutte le armi e noi senza quelle eravamo tante pecorelle smarrite." E allora? Il mondo attuale è un'immensa, schifosa, lurida, fottuta pattumiera di tanta e tanta monnezza (non parlo solo della crisi eterna dei rifiuti: la monnezza è anche altro) e, senza un'azione decisa e concreta (azione e niente parole) rimarra ancora in futuro sempre tale e la consegneremo, purtroppo, così com'è adesso, ai nostri figli. E quindi? non c'è altro da aggiungere o da dire. Per adesso: Abbasso l'italia e gli italiani. La colpa e la responsabilità non è solo di quei quattro stronzetti che ci amministrano; la colpa è anche nostra che continuiamo ad obliare la storia e a fare i pecoroni. Il solito delirio? Forse! Può anche darsi. La cosa certa è che le sole parole non hanno mai cambiato la storia. Ci vogliono i fatti. Solo e soltanto fatti per sperare di iniziare a cambiare qualcosina in questa valle di lacrime, sudore e sangue. Non bisogna mai fare subito giudizi avventati pro o a favore. Prendere il positivo e scartare il negativo.

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti è purtroppo gia' da molto tempo (dagli anni 80),che l'Italia andava sgretolandosi.Ma ora il problema è globale,infatti non esistono piu'partiti politici di correnti varie,ma esiste solo,la famosa piramide che David Icke,giornalista,scrittore ha tante volte descritto nelle sue conferenze.Ora siamo noi poveri cittadini inermi, che dovremo affrontare le varie repressioni e imposizioni che questo vorra' imporci.Tutto sara'inglobato in poche leggi uguali per tutte le nazioni della terra.Ci sara' anche uno stato di polizia mondiale,alle quali leggi non si potra'sfuggire.Certo non è adesso,non ora,ma queste cose le stanno studiando insieme a molte altre.Percio' a questo punto direi di guardare oltre l'Italia,guardiamo tutto quello che accade e che accadra'nelle altre nazioni.Dovranno accadere molte cose.Per capirci di piu'guardatevi i filmati su youtube dello scrittore Icke,molte cose saranno piu'chiare...........

rossana pagano, casalnuovo di napoli Commentatore certificato 09.08.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

LA LEGA RICHIEDENDO LE GABBIE SALARIALI, INCITA IL POPOLO ITALIANO ALLO SCONTRO PER UNA GUERRA CIVILE. ATTENTI ONOREVOLI A CADERE IN QUESTO TRANELLO, IL RESTO LO VEDRETE DOPO SE QUESTA LEGGE PASSERA' IN PARLAMENTO

luigi licatini 09.08.09 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Odio il fascismo, le sue idee, la sua violenza, la sua alleanza con hitler, la sua guerra, le sue leggi razziali, i milioni di massacrati e morti inutilmente. Ma questa lettera sembra scritta con sincerità, e almeno per questo porto rispetto. Per tutto il resto no. Meglio Mussolini di Berlusconi? Domande del cazzo...

Enrico Raspadori (ashitaka81), Medicina Commentatore certificato 09.08.09 20:53| 
 |
Rispondi al commento

certo che molti sono confusi (per non dire altro)
ti hanno usato ed ora ti gettano ... niente di strano il potere ha sempre fatto in questo modo... sia di destra che il cosiddetto "sinistro"....
ma per favore non mescoliamo le cose... chi è morto per il comunismo non paragonatelo a queste merde..... forse qualcuno dimentica che tutte le cose che il "popolino" ha avuto è grazie a queste persone che hanno subito carcere botte è morte ... ora che vi siete fatti portare via tutto non incolpate i comunisti ma guardatevi allo specchio.... (ps... io non sono comunista)

durruti buenaventura 09.08.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa lettera ed alcuni commenti di chi è appartenuto al fronte opposto nei passati anni mi fa rendere conto che in Italia forse non tutto è perduto e mi associo a chi crede ancora in valori diversi da quelli che stiamo vivendo in Italia attualmente.
Purtroppo credo che sia una lotta troppo impari al momento; la nausea non ha ancora raggiunto il livello necessario e gli italiani stanno rincoglionendo sempre più, adeguatamente aiutati dalla TV dei vari reality deficenti allo scopo propinati ( e non solo...)
Nereo

N. Menis 09.08.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Parlano tanto delle badanti, povere sfruttate e sembrano che siamo noi che non vogliamo metterle con contratto. balle, vengono qua , prendono uno stinpendio pari alla mia pensione, vito alloggio gratis, contibuti pagati, lavoro part-time perchè delle 2 ore giornaliere aventi diritto ne fanno anche 4-5. la maggior parte tanti diritti pochi doveri. VIVONO DI RICATTO. (se non ci siamo noi...... i vostri anziani o malati si devono arrangiare. parlo per cognizione di causa. sono giovane per grossi problemi di salute ho bisogno di assistenza 24 ore su 24. non creo problemi perchè non sono anziana. vivo in carrozzina mi gestico . ho bisogno in un aiuto per i spostamenti e per la casa. ho una pensione di 1.100 euro al mese di cui 950,oo vanno alla badante. convivo con persone che piano piano chiedono sempre di più , nonostante un contratto per definito, cambiano orari giorni di libertà, e non sudano tanto. e IL MASSIMO CERCANO DI COMANDARE A CASA MIA....... CREDO DI AVERNE ABBASTANZA , ma non posso fare altrimenti. meno male che ho mia sorella che riesce ad darmi un aiuto economico e morale. metto in evidenza che non ero per niente contraria all'ingresso di gente straniera in Italia. Ma ora si passa il limite. A NOI ITALIANI CHI CI PENSA . SENZA STRUTTURE PER OVVIARE ALLE COSIDETTE BADANTI O AIUTI PIù CONCRETI. GRAZIE. ......

cristina mattiuzzi 09.08.09 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il Socialismo secondo me va bene soltanto se é inteso per tutti quanti.Se il socialismo é inteso soltanto per chi é "socialmente utile"vuol dire che si arriverá ad ammazzare i disabili come fu fatto durante il Nazional'Socialismo tedesco.Anche Mussolini era un Socialista prima di fondare il Partito Fascista.
É comunque un dilemma.I due piú spietati Dittatori del '900 iniziarono a sinistra e poi andarono a destra.
Misteri della storia?O presa per il culo?

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 09.08.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi mi dovete scusare se oggi non interagisco con commenti profondi come mio solito, ma oggi sto un pò costipato.
scusate

speriamo che la costipazionatura mi passi.

grazie

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


sera seratina.
bella brillantina.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 20:13| 
 |
Rispondi al commento

capita che per una forte depressione cronica, eta', stress prolungati, superlavoro, motivi fisici vari come ad es gravi problemi alla prostata, il pisello non tiri piu', anzi, non si formi piu' il testosterone.
per questi casi, i medici consigliano di fare punture di ormone di toro. ed e' questo che mi sa che berlusca fa.
se lo osservate bene, sembra come immerso nel testosterone. situazione innaturale, provocata appunto da un grande uso di ormoni di toro.
e sono anche convinto che le punture se le fa non solo per motivi fisiologici, ma anche per darsi un look che ritiene piacere ai suoi fans.
cioe', una questione di immagine, come si fa il lifting, allo stesso modo vuole apparire supermacho animalesco.
e' la finzione fatta persona quel berlusca.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.08.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si chiama dittatura FASCISTA ogni regime illiberale che priva della libertà i suoi cittadini, ne limita l'informazione eccetera,
nel mondo si usa da tempo questa parola anche come aggettivo indipendentemente dalle similitudini con il regime del ventennio che comunque:
resta uno dei periodi più bui della storia italiana, il nostro paese visse la perdità totale della libertà, conobbe il manganello e soprattutto si macchiò di complicità con il più grande genocidio della storia dell'uomo, una colpa che nemmeno questi anni di regime mediatico e connivenza mafiosa potranno mai eguagliare, pur non essendo comunista non è difficile ritenersi agli antipodi dell'autore di questo post, visto che l'antifascismo è sempre stato alla base del sentirsi italiano, e fanno sorridere le ingenue affermazioni di chi ha dedicato la propria vita a un'ideologia fasulla & volgare che infatti alla prima occasione ha prestato il fianco ad un nuovo ventennio, per quanto diverso da quello dove Provolone si impadronì del paese grazie anche alla solita "mollezza" di un popolo che si fa fregare un giorno sì e uno no

ciccio c. Commentatore certificato 09.08.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GABBIE SALARIALI

Naturalmente ammesso che sia provato che al nord la vita costa di più che al sud, perchè non SI AUMENTANO GLI STIPENDI AL NORD.....INVECE DI DIMINUIRE AL SUD?
domanda da 6 milioni di dollari....

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo seri parliamo di signoraggio

Marco De Falco Commentatore certificato 09.08.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

"L’ex magistrato lo sa benissimo, e ovviamente ci sguazza. Ha appena trovato un nuovo modo per approfittare della incapacità dei suoi alleati-rivali. Alle regionali del prossimo anno e alle seguenti elezioni politiche si presenterà il cosiddetto Movimento di liberazione nazionale, un nuovo partito che fa capo a Beppe Grillo e del quale Di Pietro si è subito candidato a essere l’unico interlocutore. Il Gatto e la Volpe si sono divisi le parti: se Di Pietro punta ai voti dei manettari antiberlusconiani delusi dal Pd, Grillo conta di ottenere consensi tra gli elettori disgustati dai partiti e tentati dall’astensione. Così per chi verrà dopo Franceschini è già pronta la prima rogna da risolvere: allearsi con Di Pietro, il quale a sua volta si sarà saldato agli impresentabili grillini, o perdere l’appoggio dell’Idv, e con esso voti che sarebbero preziosi per impedire l’ennesimo tracollo delle giunte di centrosinistra?"

http://www.libero-news.it/blogs/view/681

Ahmadidnt Win 09.08.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi io non è che c'abbia grande cultura, fascismo non ho mai capito che vuol dire.

Forse c'è disinformazione non so. Una volta sentii dire "fasci di legna dello stesso tipo".

Mi dissi ecco forse ho capito ... i fasci sono roba uguale tutta insieme. Da qui a capire le ragioni del fascismo ne passa e forse manco ho capito che è.

Ragazzi ci vuole il buon senso, viviamo la nostra vita e stiamo lontano da questo clima di tensione che si sta alimentando, facciamo obbiezzione non alimentiamolo.

Stiamo in casa e guardiamo le partite di calcio o bei film. Parliamo col vicino di caffè al bar e diffondiamo buon senso. Non cadiamo nella trappola dell'odio. Amiamo nostra moglie e le nostre famiglie, rispettiamo i vicini, andiamo a pregare perchè non si ritorni agli scontri e a un'altra stagione di terrorismo.

ciao

Emanuele Bertuzzi 09.08.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Vi ho mai raccontato di quando scrivevo recensioni musicali?
Sono un esperto di musica rock!
Vi piace la musica?
========================================
Accadde oggi:
Jerry Garcia scompare il nel centro di riabilitazione dalle droghe Serenity Knolls, per un attacco di cuore durante la notte, aggravato da apnea notturna. Garcia era ben noto per il consumo di droghe fin dagli anni '60, a cui seguirono molti tentativi di smettere e altrettante ricadute.

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 09.08.09 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sono stata molto presente.
Scusate, ma devo approfittare dell'assenza di certuni.

Altrimenti mi riesce difficile anche scrivere: come stai?

Vado, buona serata.

lariana-09 09.08.09 19:55| 
 |
Rispondi al commento

GABBIE SALARIALI

Ci siamo! La strategia messa in atto dal nostro presidente del consiglio negli ultimi anni, gli ha consentito di acquisire notevole potere e di salvare il suo impero...ma ad un prezzo:

"Il prezzo del RICATTO"!

La LEGA voleva le gabbie salariali e "qualcun'altro voleva 4 miliardi di euro al SUD"!

Entrambi hanno il "premio". Lui non dice mai di NO, non è nelle sue "corde"! Cerca di piacere a tutti, di accontentare tutti e...per di più di salvarsi il kulo!

Si ritorna così alle GABBIE SALARIALI, con uno storno del 30% sugli stipendi dei lavoratori da Roma in giù!!

PECCATO CHE NESSUNO DICE CHE GIA' ADESSO L'ITALIETTA HA IL RAPPORTO "REDDITO MEDIO PROCAPITE/COSTO DELLA VITA" PEGGIORE D'EUROPA!

Peggio di noi stavano solo Grecia e Portogallo!

P.s. Un lato positivo c'è però...e riguarda quei FANNULLONI DEI DIPENDENTI PUBBLICI!

Meno soldi in saccoccia è il minimo che possono aspettarsi!

Spider B. Commentatore certificato 09.08.09 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Ancora un'altra email fasulla, inventata, e la maggior parte della gente non capisce e commenta con "caro Alessio..."... che ridere.

La maggioranza dei grillini sono ex-pc-pds delusi e rottamati, di destra leghisti e forzitalioti qui dentro ce n'è ben pochi, non vi illudete, e non si illuda Grillo con queste lettere-farsa di raccattare consensi a destra.

Grillo continua a parlare di Giorgio Almirante, P2 e Pasolini come se chi legge avesse la sua età... gli internauti sono giovani e giovanissimi cresciuti a pane e Britney Spears e lui gli parla in arabo di dinosauri e cose che non gliene può fregare di meno.

Continua a parlare a un'Italia che non c'è, e soprattutto che non c'è mai stata, lui nostalgico degli anni 80 70 ecc...

Loro non molleranno mai (e gli conviene) mentre a te Grillo farai un fegato così grazie a ste sfuriate ad ogni giorno per cosa? Forse per tutti i soldi che guadagni coi tuoi spettacoli di demagogia facile facile da quattro soldi... tipo Don Chisciotte. Caro mio panza abbronzato in vacanza in Sardegna, è facile parlare senza lavorare, a te non piace lavorare e pensi che esista l'albero della cuccagna e che non esista il contraddittorio e tutta la gente che vota Berlusca piduista mafioso è solo gente taroccata dal lavaggio del cervello di Fede... povero sciocco... o forse non sei sciocco e lo sai anche te; che siamo nati e morti democristiani, che il calcio è la fissa nazionale insieme alla figa delle veline...
insomma ti dimentichi che siamo ITALIANI.

Come ti direbbe Ibra: "Lascia stare".

un caro saluto anche se te questi commenti manco li leggi.


Mario Bianchi Rossi Verdi (mario rossi, l'italiano), Roma Commentatore certificato 09.08.09 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strano però che il blog non gira.
Non avrà mica vinto sul serio Alessio?

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sia l'estrema destra che l'estrema sinistra (quando non erano al potere,) hanno sempre detto le stesse cose: cambiava solo il MODO di dirle

Ernesto D'Onise
-------------------------------------

Questo dimostra quanto fossero ingenui ragazzotti che inseguivano ideali conditi con troppe cose.
Questo non toglie che non fossero anche sinceri. Diciamo in buona fede.
Parlo dell'Italia, naturalmente, nella quale il fenomeno del terrorismo politico ha assunto proporzioni enormi rispetto al resto d'Europa (Europa che quando in Italia si giocava al terrorismo politico, nel frattempo pensava all'energia, a costruire stati efficienti ecc)

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Vi ho mai raccontato di quando scrivevo recensioni musicali?
Sono un esperto di musica rock!
Vi piace la musica?

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah! Almeno 20 anni fa si sapeva cosa era la sinistra o la destra. Si criticava il centro e si poteva essere coerentemente estremisti con idee che dicevi erano tue. Ora non si capisce più niente c'è una specie di destra che è al centro, una sinistra che non si capisce da che parte guarda la sua sinistra, e la politica è solo un gran bordello dove ognuno fa il suo comodo. Forse era meglio quando si stava peggio, prerogativa di noi Italiani.

Gianluca Del Bianco 09.08.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

CE UNA MITICA CANZONE DI VASCO CHE DICE
SIAMOOO SOLIIIIIII!!!!!!!!!!

andiamocene a trombare che e meglio per tutti appena muoiono sti ladri allora cambiera tutto fino ad allora facciamo qualcosaltro che tanto ci invecchiamo con sti plurimafiopoduisti....

SILVIO B. Commentatore certificato 09.08.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza su!
Lo scherzo è bello quando dura poco!

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Io ci ho provato a portare mia moglie sul viale..., ma chi se la piglia a quella cessa ?
sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti,
bravo beppe ottimo post.anche se credo che alessio sia un nome di fantasia che riassume il pensiero del popolo di destra di questi tempi.
berl..... non è fascista ma è:
sfascista,peronista e pazzo come un cavallo dopato.
i cattivi sono i politici al suo fianco che vedono la nave affondare e continuano a nascondere le verità sul paese e sul pensiero delle cancellerie mondiali.berl..... è tenuto in "salute" grazie a cure di vari tipi:massaggi,punture di cortisone e chissà quante porcherie. per il suo futuro post mortem proporrei un incenerimento in parlamento con quasi tutti i parlaamentari presenti.(non sono ammesse maschere antigas).
FASCISMO e COMUNISMO sono MORTI!!!! possiamo solo carpire quel poco che hanno di buono e combattere sti politicanti ladri e fetenti!

oskar matzerath 09.08.09 19:31| 
 |
Rispondi al commento

CARO ALESSIO,Sono anchio di quella generazione ,e ti posso assicurare che abbiamo lottato inutilmente prima ( anche se qualche risultato si e visto), ma a malinquore dico che continueremo a lottare inutilmente ora.
l,italia ormai non esiste piu ormai e spaccata in tre tronchi ben definiti,il nord parla male del sud e viceversa e poi ci si mette pure il centro.Dove ci sono piu voti da prendere la politica ci mette le radici e non ce speranza di muoverla(nord)..
il fascismo cosi detto chiaramente , e solo un linguaggio moderno ma dentro di noi lo sappiamo che il fascismo e morto e sepolto da decenni.
Ci fosse il vero fascismo di una volta con dei veri ideali,berlusconi non esisterebbe neanche,questi politici sono come le bandiere quando soffia il vento,cambiano direzione ogni secondo,non ci si capisce piu a chi credere , e chi ne risente sono i deboli,perche il detto dice ,QUANDO I POTENTI LITIGANO A PIAGERE SONO SEMPRE I PIU DEBOLI;IN QUESTO CASO NOI, IL POPOLO.
La gente a voglia di cambiare e ne sono sicuro che un giorno cambiera,..
Poi un altra cosa bisogna anche denunciarla la gente quando si sanno le cose non avere sempre il complesso dello sputanatore seriale,togliamoci di dosso il sistema mafioso ,nel modo di pensare,uniamoci e parliamo se vogliamo vivere meglio,quando il popolo e unito,non ce ne per nessuno,se continuiamo ad accusare senza muoverci e magari aspettare che lo faccia un altro,allora lasciamo perdere che non ce via d uscita.
Possiamo tornare ad essere grandi nel mondo,solo credendoci fino in fondo..

antonello m., francoforte Commentatore certificato 09.08.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Aspettate...aspettate...a me pare che qualcosa non va nel discorso di Alessio. Premettendo la considerazione che è sempre stato vero che sia l'estrema destra che l'estrema sinistra (quando non erano al potere,) hanno sempre detto le stesse cose: cambiava solo il MODO di dirle, interpretarle, attuarle (che non è poco!!!), e che su quella diversità di modo giù botte da orbi, bisogna ricordare ad Alessio che il fascismo era (si), ordinato e avrebbe certamente tagliato ai GRANDI truffatori la libertà di essere tali, ma a quale prezzo? A quello di tagliare la libertà a TUTTI I GRANDI non allineati? Era veramente libertà reale quella del periodo fascista o una forma di arbitrio del potere? Certo che oggi c'è molto potere dell'arbitrio. Ma cosa è meglio: l'arbitrio del potere o il potere dell'arbitrio? A me il discorso sarebbe piaciuto se qualcuno lo avesse spostato sul rapporto fra Etica e Politica. Forse questo s'è perso: la gioia-necessità di scrivere la parola Politica con la lettera maiuscola.

Ernesto D'Onise 09.08.09 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra quel film sull'armistizio del 43'.
Tutti a casa.
Un casino di sbandati.
Soldati che buttano la divisa e restano in mutande.
Insomma, così..

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.......continua
Art 10) Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà garantite dalla Costituzione Italiana, Hanno il diritto di venire qui e farsi inculare da noi.
Art 11) L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli, ma se chiamano gli Americani, parte; se sente odore di petrolio, parte; se qualcuno gli compra le armi, gliele vende; insomma se c’è trippa per gatti, sapete chi chiamare
Art 12) La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a a bande verticali di eguali dimensioni. Una striatura marrone che la attraversa orizzontalmente ricorderà ai posteri le numerosissime occasioni in cui NOIALTRI l’abbiamo impiegata per nobili scopi. Alé

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 09.08.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Dal Vernacoliere di luglio-agosto:
LA CARTA RIFATTA
Art 1) L'Italia è una Repubblica teoricamente damocratica fondata sullo sfruttamento del lavoro (nero) dei disperati, in quanto a NOIALTRI piace pareccio grattarci il cazzo e comandarli. La sovranità appartiene al popolo la esercita nelle forme e nei limiti che piacciono a NOIALTRI.
Art 3) Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale con le sole distinzioni di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Tutti sono eguali davanti alla legge tranne le alte (si fà per dire, ci stà dentro robetta da un metro e mezzo) cariche dello Stato e tutti tutti gli amici di NOIALTRI, compresi mafiosi, preti e poliziotti illuminati.
Art 4) La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto di essere sfruttati sul lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il diritto di svolgere un'attività che concorra al progresso materiale ( come cascare dalle impalcature, bruciare nellefabbriche, morire nei campi di pomodori) o spirituale (compreso l'inculamento di minori nelle sacrestie) della società.
Art 5) La Repubblica è una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali, specie se becere e razziste.
Art 7) Lo Stato e la Chiesa Cattolica® sono indipendenti e sovrani uno sull'altro, ma la Chiesa di più.
Art 8) Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge purchè non siano diverse da quella Cattolica®. Le confessioni musulmane hanno tutto il diritto di organizzarsi, purchè olteconfine.
Art 9) La Repubblica ostacola lo sviluppo della cultura perchè le genti intelligenti son più difficili da governare. Deturpa il paesaggio e il patrimonio artistico a giovamento delle finanze di NOIALTRI e dei soliti amici nostri.
CONTINUA.................

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 09.08.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessio esiste e non è il solo. Anch'io come lui sono un ex missino, anzi sono un fascista (fiero di esserlo), che da troppi anni dalla discesa dello psiconano si è distaccato dalla politica per il disgusto divedere un sporco capitalista sodomizzare l'Italia intera....che per come è diventata si merita in pieno i quattro ladroni che sono in parlamento.......

rabbia dentro 09.08.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

postato: maria m. , sassari.

Sono contento x te, perchè ancora riesci a credere alle ideologie.


gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 09.08.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutte le generazioni

"tutto quello che sai è falso" è un libro di Russ Kick, purtroppo la mistificazione della storia, fa si che in molti abbiano informazioni erronee, sulle quali poi basano convinzioni altrettanto erronee e questo va a beneficio di chi dentro le mistificazioni ci sguazza, affogandoci gli adepti o chi si avvicina ingenuamente alla politica.

Domandandoci cosa è, che fa si, che l'attuale politica non ha sostanza ne sostenitori validi, si potrebbe il tutto ben configurare dal fatto che tra gli attori che si prestano alla politica, nessuno di questi ha una "base" politica, gli unici ad averla (Fini e D'Alema) sono poi quelli, che con i mille passaggi, che vanno dagli esordi ad oggi l'hanno depauperata per arrivismo di potere, probabilmente questa è l'unica cosa a cui mirano da sempre. L'attività politica di questi due personaggi, è servita loro come contesto per le loro mire e niente altro.

Sono per questo sempre più convinto, che siano le masse ad avere "ideali" mentre l'attuale politica ha solo "interessi" dai quali esclude a priori, le stesse masse che chiama a raccolta nelle contestazioni di piazza o sotto le elezioni, di conseguenza, coloro che con i voti contribuiscono alla vittoria del partito, si trovano poi spiazzati ed illusi dai stessi rappresentanti votati.

Fa bene Grillo a dire 2 legislazioni e poi a casa senza benefit a seguire, infatti ci troviamo a dover votare personaggi da sempre fallimentari, che con la faccia come il cul° si ripropongono neanche appartenessero a una squadra vincente.

Che in politica valgano più gli interessi, si può evincere dal fatto che vengono gabbate le più elementari regole sociali, vengono disattese le volontà popolari espresse nei Referendum e nelle richieste di dignità a cui la Costituzione venne eretta e che proprio per questo oggi, le compagini politiche tentano di modificarne i valori, per sottrarsi poi alle responsabilità che come rappresentanti del Popolo vengono meno.

Memmo P., Rome Commentatore certificato 09.08.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NEL FRATTEMPO VIVO...!!!

La Storia non insegna mai niente a nessuno...c'è solo e sempre il bisogno di imitarla, nel bene e nel male...!!!

Leggere tonnellate di MERDA o insultarsi a vicenda, rende la TRAGEDIA ancora più vera e irrimediabile...!!!
Vuol dire che non c'è più nulla da fare...???
Sono i fatti che contano, e i fatti dicono che l'Italia è un Paese in preda ad un, lancinante e paradossale, DISASTRO CULTURALE.
Le parole come: Futuro, Dignità, Regole, Giustizia non hanno più nessun senso.
In poche parole... NON SI CAPISCE PIÙ UN CAZZO...!!!

Sappiamo benissimo TUTTI, che la REALTÀ è un'altra e che dietro le quinte dei media, dei discorsi ai congressi, dei titoloni sui giornali, dei Political/Talk/Show in TV... tutto è il contrario di tutto.
Ma che cazzo stà succedendo al mio Paese, si può sapere...???
CAZZO...!!! nulla cambia da più di 20 anni, anzi é sempre più un paese, ridotto praticamente, all'ANARCHIA DEL POTERE.
Non ci sono più regole, o forse si, beh, dipende dai punti di vista... allora le regole sono cambiate, gli stereotipi del successo sono diventati altri.
Come faccio a spiegare a mia figlia come si vive in realtà in Italia...?
Un paese che è GOVERNATO da gente sporca dentro e fuori, senza nessuna dignità.. criminali.. cocainomani.. falliti di ogni sorta.. pregiudicati... arrampicatori sociali... ignoranti... viscidi e persone indegne della propria cultura, che hanno fatto del mio paese quello che oggi è diventando solo un ricordo.
E sono oggi queste persone che con il loro potere mediatico/politico/ricattatore, sono riusciti a creare un Paese a loro immagine e somiglianza.

Ebbene si...!!!
Devo salvaguardare mia figlia che oggi ha 11 anni, salvaguardarla dal Paese di suo padre, tenerla lontano, per non costringerla a diventare uno "SCHIFO" per le sue future ambizioni...!!!
Ed è perciò che nel frattempo vivo all'estero...!!!

;-)))

Giovanni Costa 09.08.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Flavio, di Vicenza, ha ricordato, tra le iniziative del fascismo, le colonie.

Marine o montane, servivano per garantire la vacanza ai figli di chi non poteva permettersele (e allora erano tanti).
C'erano quelle statali, e quelle aziendali.

Le strutture sono state via via abbandonate, fino a sparire, perchè nonostante tutte le lamentele, i bisognosi sono stati sempre di meno.

Qualche colonia è stata trasformata in un lussuoso tempio benessere, altre in alberghi, qualcuna è in abbandono.

Sarebbe una bella idea ripristinare queste ultime per i figli degli immigrati REGOLARI.

Se ne sentono la necessità, ovviamente. Il che non è detto, visto che spesso stanno meglio dei locali.

lariana-09 09.08.09 19:06| 
 |
Rispondi al commento

dal più grande statista del XX secolo:
E' l' aratro che traccia il solco, è la spada che lo difende.
Infatti, lo ha difeso in Libia, in Somalia, in Eritrea, in Etiopia, in Spagna,in Grecia, In Albania, In Jugoslavia, in Russia.
E quanti solchi aveva da difendere!

antonio d., carrara Commentatore certificato 09.08.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Alessio non esiste.

Se esistesse sarebbe già stato contattato dai gestori del blog, e avreste una bella intervista con la sua storia.

Siccome la mission della Casaleg... è orientare le masse, e siccome la stessa gestisce anche il blog di Di Pietro, non affannatevi a rispondere al fantomatico Alessio, che è solo un altro tassello della strategia pro IDV.

E' come la candidatura di Grillo alle primarie del PD, una provocazione.

Le provocazioni sortiscono sempre l'effetto di smuovere le coscienze, e sono la benzina con cui vanno avanti certi personaggi, a cominciare da Berlusconi.
A Grillo e Di Pietro i signori della Casaleg... hanno fornito la stessa consulenza e più o meno gli stessi servizi che dei loro concorrenti americani(più bravi), avevano fornito a Silvio nei primi anni novanta.

Questi signori per fare questo lavoro si fanno pagare profumatamente, e Grillo e Di Pietro sborsano felicemente una paccata di soldi per poter ottenere il consenso della gente, perchè il consenso è denaro.

Voi vi illudete di cambiare il mondo, ma c'è qualcuno che illudendovi fa soldi a palate.

Che sia chiaro, anche io mi ero illuso, volevo crederci, come molti che continuano a scrivere da queste parti in buona fede.

Ma rilevare che molti dei commenti e dei commentatori sono organici alla Casaleg..., mi ha permesso di vederla sotto un altra prospettiva, e quindi colgo l'occasione per ringraziare questi signori per avermi consentito di approfondire su argomenti e dinamiche a me sconosciute.

Grazie.

Marco Stravaglio Commentatore certificato 09.08.09 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tempo fa qui ogni tanto si scherzava ...solo per stemperare la tensione prodotta da situazioni preoccupanti.....non per superficialità...ma per mantenere alto il morale.....

la calata dei cretini....ha bloccato tutto.....

sono soggetti che stazionano 20 ore al giorno nel blog copia-incollando le battute stupide che a volta si scrivono per scherzare..facendone uso improprio...

sono TRE infami !!! e voi li conoscete.....

per loro noi siamo :

hacher
drogati
infiltrati
maniaci sessuali
etc......

in pratica stanno devastando il blog.....storicamente frequentato da brave persone....

il loro intento ? ....nessuno....sono dei poveracci in cerca di protagonismo....nullità che senza il blog...rimarrebbero in meritata penombra.

non scherzate più...non ironizzate...non fate del sarcasmo....LORO COPIANO INCOLLANO....ed al momento opportuno SPUTTANANO.....

non sono amici di grillo....non sono hacker...sono solo SCARTI DELLA SOCIETA'....

...a voi decidere se volete che il blog recuperi l'armonia di un tempo.....altrimenti....tenetevi questa TRISTEZZA che ormai va avanti da ben 3 mesi !!

attenti..se non sapete imporvi con una tastiera..come pretendete di cambiare l'italia ?

un sigaro.....mo vengo....

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 09.08.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' in giro gente con troppo tempo tra le mani:

http://www.foxnews.com/video2/video08.html?maven_referralObject=7930360&maven_referralPlaylistId=&sRevUrl=http://www.foxnews.com/story/0,2933,538621,00.html

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 09.08.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno più intelligente di me ha detto:

"gli anticorpi e il sale della democrazia è l'indignazione"

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il più grande statista del secolo non è Mussolini...
Sono io.

Umilmente...

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

è mai possibile ke 1 solo uomo nn possa essere contrastato da nessuno ?
siamo la barzelletta dell'europa e del mondo.

peppe da napoli 09.08.09 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna sempre partire dall'idea che la democrazia liberale ( pesi e contrappesi )è forte , perchè garantisce tutti noi. Le nostre libertà .L'essere cittadino a pieno titolo .E, alla fine ,come un cane infestato dalle pulci se ne libererà con una bella scrollata. Perchè come sosteneva Churchill ,la democrazia non sarà un sistema perfetto , ma è il migliore che io conosca . Basta guardare la faccia di Papi o quella del Bossi, dopo la presa di posizione di un Lombardo . Hanno perso la loro sicurezza e più minacciano più dimostrano la loro solitudine.
Fanno la voce grossa perchè sanno di essere con un piede nella fossa .Mentre l'aumento del debito tremontiano non li permette più di comprare consensi . Forse qualche culo ingenuo , ma quelli si trovano ormai anche al mercato delle pulci.

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 09.08.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

La dimostrazione che l' ideologia berlusconiana non è Sinistra, ma non è neanche Destra. E' economicismo e rassegnazione alle condizioni esistenti, percepite come un contesto da sfruttare come meglio si può anzichè come un punto di partenza da migliorare. Dove sono i sogni e gli ideali dei Berlusconiani? D'altronde, il Cavaliere, i suoi sogni e i suoi obiettivi li ha già realizzati. Necessitiamo di un leader che abbia ancora delle insoddisfazioni e dei progetti da compiere, non di uno che si ritenga già arrivato.

Marco Bastianello 09.08.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non e niente di nuovo che in politica ci siano i raccomandati..
Quello che piu mi preoccupa e come ancora oggi possa esistere tutta questa omerta ,falsita,nella politica italiana,e ancora mi chiedo come possa essere possibile che nessuno intervenga!
Dove l europa ,dove siete,ma e mai possibile che nessuno si interessi a noi??
La Giustizia dove???
Ora comincio a capire perche vollero´anche i carabinieri come corpo dello stato e non piu separato come era nei primi anni novanta,volevano il controllo ,e troppo facile cosi delinquere sapendo che tanto chi dovrebbe muoversi per fermare la delinquenza la comandi tu.
La legge deve essere al di sopra di tutto -.....
Non la politica.....
Non si puo pensare di fermare il crimine se al potere ci sono i criminali e come se il padre dicesse al figlio di non rubare e lui ruba ...che senso ha tutto questo????
In italia oramai si respira un clima di ingiustizia di insicurezza, le forza dell ordine che non comunica col cittadino ,niente,zero,anzi cosa fanno ritirano pure fuori l oltraggio a publico ufficiale??? publico ufficiale????l ottanta % delle forze dell ordine sono quasi analfabeti e non lo dico per discriminare ma e pultroppo cosi ,quasi tutti del sud con famiglie lasciamo perdere,la loro unica speranza era arruolarsi ,ora le cose un po sono migliorate ma prima???mamma li turchi!!!
E concludo dicendo che gia la nostra forma geografica ci fa rassomigliare ad un appendice se stiamo attenti che leuropa ci asporta!!!!

Cosi la finiamo tutti a lancie e spade un altra volta..

antonello m., francoforte Commentatore certificato 09.08.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Nando

Che dici?

E' TUTTA COLPA DELLA BELLANDI! :)))

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il papa,se la smettesse di sparare cazzate,staremo tutti meglio!!!

nespolo n. Commentatore certificato 09.08.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Postato da Felice Belisario

La coalizione di centrosinistra non può essere una brutta copia del centrodestra. Deve essere alternativa in tutto, soprattutto deve differenziarsene per la condotta etico-morale, liquidando i corrotti e chi fa un uso personale della politica per arricchirsi o far arricchire i propri amici e parenti.

Non è ammissibile, ad esempio, fare polemiche dichiarazioni come quelle che il Sindaco di Bari e segretario regionale del PD, Michele Emiliano (ex pm) e quelle ancor più gravi che il Presidente della Regione Puglia Niki Vendola, hanno rivolto contro i magistrati che hanno finalmente scoperchiato la cupola del malaffare sulla sanità pugliese.

Cosa hanno fatto di male i magistrati di Bari? Hanno solo messo in evidenza che, purtroppo, la corruzione non ha colori e si annida anche nel centrosinistra. Piuttosto, Emiliano e Vendola spieghino i loro errori e li correggano. Non è mai troppo tardi.

Emiliano dovrebbe spiegare perché ha voluto che l'ex assessore Tedesco sedesse nei banchi di Palazzo Madama; Vendola dovrebbe chiarire perché è stato colpevolmente sordo alle denunce che l'IdV ha fatto fin da tre anni fa sulla cattiva gestione della sanità nella regione. Basta con i giochetti e le candidature, la campana dell'ultimo giro è già suonata!


Aldo F., napoli Commentatore certificato 09.08.09 18:34| 
 |
Rispondi al commento

MA I FASCISTI NON FURONO QUELLI DELLE LEGGI RAZZIALI???

MA I COMUNISTI NON ERANO QUEI PARTIGIANI CHE HAN DATO LA VITA PER LIBERARE L'ITALIA???

rob m., como Commentatore certificato 09.08.09 18:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma sono dura di comprendonio alle volte.

Ma è azzardato affermare che lo scopo delle gabbie salariali è un incentivo per l'imprenditoria?

Non Capisco 09.08.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente, preferisco essere sempre in minoranza, all'opposizione, piuttosto che nella maggioranza in compagnia di nostalgici di qualcosa che, ai miei occhi, se si riaffermasse anche in parte,rappresenterebbe la fine della libertà e la necessità di abbandonare per sempre il mio Paese.
Non ho capito bene il senso della lettera, ma se si vuole cominciare a dire che nel nuovo movimento di Grillo saranno beneaccetti anche simpatizzanti del fascio, purché amici della legalità, non sarà il mio movimento. Credo che, alla base di un'Italia decente, debbano collocarsi i princìpi del pluralismo, della libertà di informazione e della cultura come valori fondanti della democrazia. Non dimentichiamoci che l'idea di giustizia del fascismo ha portato al delitto Matteotti, all'incarcerazione di Gramsci, alle stragi di ebrei e oppositori politici del regime, oltre ad ispirare, in tempi recenti, i piani di Gelli per lo smantellamento della democrazia, a partire dalla scuola e dalla Giustizia, attraverso un'infiltrazione capillare e curatissima di "amici degli amici" in ogni piega del potere. E' meglio chiarire subito le cose, sarebbe bene che Grillo rispondesse alla lettera di Alessio, e in modo molto chiaro. Grazie

maria m., sassari Commentatore certificato 09.08.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SENSO DI UN POST!

Estratto da un sottocommeto.

Non so' fascio ne sinistro,

non de centro ne de lato.

Solo un povero incazzato sempre un po' più esasperato.

Ogni azione va condotta,contro 'sti fiji de 'na mignotta!

De 'na cosa so' sicuro,che ve manno tutti affanculo!!!

Si se damo 'na calmata po' esse bella e ragionata.

State a rota de cazzeggi mentre l'artri fanno leggi!

Mo che è nato er Movimento scassiamo il caxxo a sfinimento!!!

Rosso,nero,verde o bianco,dal più giovane al più vecchio,ce fanno er culo come un secchio!!!

Quanta forza che sprecamo,sai come ride quello "nano"!!!

""Pe falla un po' più breve,è che offende non se deve!!!""

Da la Francia ve lo annuncio,a 'sto blogghe nun ce rinuncio.

Questo dono der Grillaccio è ridotto come 'no straccio,famo tutti penitenza che quarche giorno ce lascia senza!!!

Deve esse un'unica protesta,basta solo "gente onesta"!!!

Arrivederci e Grazie,Graziella e Grazia ar ...

Nando de la France(il ritorno).

p.s.

Se a cazzate ve pijiate,da nessuna parte annate!

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 09.08.09 18:28| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una buona notizia, beghelli entro la fine dell'anno dovrebbe mettere in commercio pannelli fotovoltaici a concentrazione per uso domestico, prezzo basso e alta resa.
tostissimo beghelli.

http://www.onegreentech.it/08/06/2009/da-beghelli-
il-fotovoltaico-a-concentrazione-domestico/

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.08.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA DI TUTTO: ANTIFASCISMO

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 09.08.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete vomitare?

Leggetevi "il velino", direttore Daniele Capezzone.

L'informazione secondo la parola di Silvio Berlusconi.

http://www.ilvelino.it/index.php

farfallina c., universo Commentatore certificato 09.08.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occupazione, in autunno a rischio 200.000 posti di lavoro

Il dato, elaborato dalla Cgia di Mestre, porterebbe il tasso di disoccupazione all'8,8%, 2,1 punti in più rispetto al 2008. Complessivamente i senza lavoro dovrebbero attestarsi quest'anno sui 2 milioni e 200mila unità. Ma l'associazione degli artigiani mestrina chiarisce: nessun catastrofismo, da due anni nel quarto trimestre si registrano picchi negativi

Roma, 8 ago. (Adnkronos) - Si avvicina un autunno nero per l'occupazione: nei prossimi mesi, infatti, sono a rischio 200 mila posti di lavoro. E' questa la stima elaborata dalla Cgia di Mestre. Un dato che porterebbe il tasso di disoccupazione all'8,8%, 2,1 punti in più rispetto al 2008. Ma di fronte a questa cupa prospettiva e a numeri così pesanti, l'associazione degli artigiani mestrina mette in chiaro di non voler fare ''nessun catastrofismo'' perché, spiega, ''è da due anni che nel quarto trimestre l'occupazione registra picchi negativi''.

''La ripresa dell'attività lavorativa dopo le ferie estive suscita- sottolinea la Cgia- sempre una grande incertezza per le famiglie italiane e con la crisi in atto per molti sta diventando una fissazione: riapriranno le fabbriche dopo Ferragosto?''. Una domanda alla quale l'associazione prova a dare una risposta. ''Nel prossimo autunno - dice Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre - stimiamo che saranno circa 200.000 i posti di lavoro a rischio in Italia. Un numero importante che però non inficia alcuni segnali positivi emersi negli ultimi mesi che ci stanno allontanando dalla fase più acuta della crisi''. ''Quelli messi in luce anche dall'Ocse - prosegue Bortolussi - sono una conferma importante. Quindi non dobbiamo fare nessun catastrofismo. Anche perché è da 2 anni che nel 4° trimestre l'occupazione registra picchi negativi''.

continua :

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/?id=3.0.3638147432

manuela bellandi Commentatore certificato 09.08.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessio,sono un Massone,sono nato nel 54 quindi penso prima di te e certi momenti li ho vissuti sulla mia pelle.Se ti documentassi meglio non scriveresti le solite banalità o le solite frasi qualunquistiche sul nostro Ordine,dette in buona fede per " ignoranza " ti dico solo che in Italia come in tutto il mondo ognuno può dichiararsi Massone e aprire una Loggia.Ti ricordo altresi' che i personaggi di cui parli sono stati espulsi anni fà e non hanno nulla da condividere con Noi.Comunque hai ragione quando parli di questo regime dobbiamo abbandonare le nostre opposte ideologie,lottare insieme,magari con Beppe,per un nuovo RINASCIMENTO!!!

stefano tosti 09.08.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E....oltre alle gabbie salariali...

(...)
Quanto all'Agenzia per il Sud, il premier chiarisce che sarà lui a guidare la Agenzia per il Sud: "Dobbiamo concepire l'intervento straordinario come un grande "New Deal rooseveltiano", come un "piano Marshall" per il Sud. Negli Stati Uniti gli squilibri territoriali furono rimossi nel periodo del new deal attraverso un'agenzia di livello federale, non dei singoli Stati: la Tennessee Valley Authority fu messa in piedi dal governo di Washington e non dal governatore del Tennessee. Anche nel nostro caso il ruolo di guida non può essere che del premier".

In ogni caso non sarà una riedizione della vecchia "Cassa"
(...)
Berlusconi lancia un'accusa alla classe dirigente del meridione e sottolinea l'importanza del federalismo fiscale.

"Tra il 1998 (anno di avvio della 'nuova programmazione') e il 2004 è stata conferita al sud una massa di risorse pari a 120 miliardi di euro di spesa pubblica in conto capitale, di cui poco più di 55 miliardi di euro di spesa straordinaria. A fronte di tante risorse, le distanze fra il Centro-Nord e il Sud del paese sono rimaste inalterate; anzi l'economia meridionale è diventata, in questi anni, meno competitiva. evidente la responsabilità delle classi dirigenti meridionali e del cattivo funzionamento del Titolo V della Costituzione. solo con il federalismo fiscale che avremo una effettiva assunzione di responsabilità da parte delle classi dirigenti delle regioni meridionali".

continua...

http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/economia/tremonti-banca-mezzogionro/berlusconi-gabbie/berlusconi-gabbie.html

Far FromHeaven 09.08.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Fascisti e Comunisti sono la stessa merda,la sola differenza é quella economica.
I primi sono economicamente piú facoltosi e sostengono un socialismo esclusivo a chi "socializza in se stesso" intollerando le razze e le provenienze,la fucilazione era la loro reazione a chi non gli andava a genio.
I secondi sono economicamente meno facoltosi e odiano il primo soltanto per una questione di invidia(vogliono i loro soldi),questi sono intolleranti nei confronti di chi non appartiene alla loro "classe",non tollerano chi non gli somiglia culturalmente e lo impiccherebbero per questo.

Armiamoci e partite, München Commentatore certificato 09.08.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicare questa lettera non mi è sembrata una grande trovata.Questo signore dovrebbe essere ancora nelle fognature. Peccato che non hanno saldato i tombini. Un fascista che si lamenta adesso è scandaloso. Grillo cambia tutto e dimentichiamoci di questo infortunio.

REGGIANO D.O.G., REGGIO E. Commentatore certificato 09.08.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Non sono neanche lontanamente fascista e, credo di essere in grado di valutare la fondatezza di quanto affermo. L'intervento di Alessio, però, merita rispetto per la chiarezza e la coerenza che esprimono e che, patrimonio morale di tante brave persone, si scontrano con il trasformismo godereccio di un Presidente della camera - ad esempio - che, dimentico della sua asserita formazione, si è trasformato, senza colpo ferire in un illuminista. Per fortuna,il fascismo e il comunismo non faranno più capolino nella nostra vita. Non c'è, però, limite al peggio e purtroppo il fondo non si tocca mai. Non condivido le tue idee, Alessio, ma ho rispetto per la chiara moralità che esprimono.

Pier P., Bologna Commentatore certificato 09.08.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo una cosa: vogliono tagliare il 30% dello stipendio per quelli del sud, ma a parte certe cose, affitto, certi generi di prima necessita', il resto (automobile, benzina, eletrtonica, vestiti etcetc) mi sembra che costino come nel nord, e anche l'affitto o il pane in certe zone del nord si possono trovare ai prezzi del sud.
quindi, con che criterio decidono le gabbie salariali? mi sembra una bastardata.
e' una cosa che rendera' ancora piu' povera la gente, senza nessun motivo se non di fare un favore alle grandi aziende.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.08.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Gabbie salariali... della serie "Dov'è finito il liberismo"

MAH!!!

Italiani... state molto attenti...

Io non me ne intendo un gran ché ma mi risulta che anche queste gabbie salariali siano state abolite giá nel 69....

Far FromHeaven 09.08.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO!!! :-(((((

Marco Destefanis Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento

ai fascisti nostalgici o meno si risponde studiando il fascimo e i documenti pubblicati dai tribunali dopo la guerra .


Il TFR di un politico , che non ‘rubava’ e fesso non era .

Il vero fascismo ,quello del condono dei pescecani di guerra è stato questo .Il resto è leggenda . Cattiva lettura della realtà . Un reality show berlusconiano che cancella la realtà .
Arricchirsi con la politica è una costante di questo paese . Facciamo l' inventario di quanto l'ex Capostazione in seconda di Villetta Malagnino , alias il 'duro' e il 'puro' Roberto Farinacci, ex nullatenente, ha lasciato agli eredi fascistissimi : Un appartamento a Roma. 12 ettari con casa padronale e case coloniche lungo la via Nomentana. Un appartamento a Milano via Manara. Una villa a Serapo. Un appartamento a Napoli via Sant’ Agostino degli Scalzi . La totalità delle azioni della casa editrice "Cremona Nuova" .Il sontuoso edificio del giornale "Regime Fascista". 6 milioni di buoni del Tesoro ,più numerosi titoli industriali. Una polizza assicurativa di 300.000£. Quindici bauli di indumenti e oggettistica varia , inviati al figlio che , per salvarsi il culo , era a Siviglia e non come ‘volontario’ della Repubblica di Salò, mica era fesso . Tredici casse di argenteria affidate alla marchesa Medici del Vascello da Palvaredo . Valori per 6 milioni e 450mila £ nelle cassette di sicurezza del Credito Italiano . In tutto qualche centinaio di miliardi di vecchie lire. Niente male per uno che prima dell' avvento del Fascio aveva le pezze sul sedere .

lo scettico, Peseggia di Scorzè Commentatore certificato 09.08.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

meno male, và!
vedo che le lotte "in-testine) sono terminate!

ok, per festeggiare offro il caffè a tutti.
(ovviamente paga desani)

m m (mandi) Commentatore certificato 09.08.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...tristezza, rabbia e nostalgia....non ci rimane che questo.
Oltre allo sguardo vuoto e ormai miope su tutto quello che ci scorre addosso.
Stavo "dall'altra parte" negli anni 70 (che qualcuno chiamò formdabili) e rimpiango le idee che permettevano di vivere e di sognare ai tanti che da destra o sinistra cercavano di dare un senso e di costruire un futuro. Ora subiamo questo futuro e molti di quegli ex ragazzi,oggi, occupano i posti che combattevanno e contestavano...ma si sà che a "vent'anni si è stupidi davvero"...
Capisco perfettamente Alessio, condivido pienamente il suo pensiero e, con lui forse, cerco (e spero) di non perdere la misura e di continuare a lottare.

faber gi 09.08.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Trovatemi uno Stato “democratico” in cui il ministro di grazia e giustizia fa arrestare un giovane che verbalmente gli contesta un’opera pubblica come il ponte sullo Stretto.
Trovatemi uno Stato “democratico” i cui governi, da sx a dx, consentono il salasso dei cittadini da parte delle lobby della produzione, in primis i petrolieri.
Trovatemi uno Stato “democratico” dove i sindacalisti, in attesa di sedere in parlamento,
trattano con i padroni per tenere artificiosamente bassi salari, stipendi e pensioni per fingere poi di ottenere miserevoli aumenti. Salari, stipendi e pensioni sono bloccati dal 1992 per un accordo tra sindacati, tutti, e i padroni di Confindustria. Lo ha dichiarato il ministro Sacconi qualche mese in televisione. Assordante silenzio sindacale!
Trovatemi uno Stato “democratico” in cui una truppa di Lanzichenecchi - guidata da un losco figuro ed un bruttimbusto che chiuderei non in una gabbia salariale ma in una gabbia dello zoo insieme ad un gorilla che ha voglia di perdere la verginita’- partecipa al governo e al saccheggio, non solo di Roma ladrona, mentre sputa sulla bandiera nazionale e nel piatto da cui si abboffa. Che disonesta’. Che disgusto!
Trovatemi uno Stato “democratico” le cui cosiddette forze dell’ordine (polizia, carabinieri ecc.) organizzano fastosi festeggiamenti per ogni anniversario ma non hanno soldi per aumentare gli stipendi. E mentre adoperano slogans per dichiararsi vicini ai cittadini, ad ogni occasione buona li manganellano o li portano in galera senza alcun mandato, solo per esaudire la volonta’ del politico di turno. Ben gli sta se non gli danno stipendi adeguati.
Trovatemi uno Stato “democratico” in cui contano solo le caste e i cittadini, veri detentori del potere, contano niente.

Se lo trovate, quello Stato e’ L’ITALIA.

Struzzo Mai Commentatore certificato 09.08.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Per caso hanno arrestato quella fetecchia di 50 STALLE o si e' di nuovo mimetizzato in qualche mutanda con la bolla di m...?

Comunque sia KMAFB !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 09.08.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NOI NON MANCHIAMO DI NULLA

di quanto invidiamo alle altre culture.
Abbiamo il nostro romanticismo e il trascendentalismo
così come altre culture hanno le loro caratteristiche.
Tutto quello che dobbiamo fare
è riappropriarci della nostra ricchezza...
tecniche e meditazione orientale
possono aiutarci a livello personale,
ma noi siamo occidente.
Un cambiamento sociale potremo ottenerlo
solo con la riscoperta delle nostre radici più profonde -
francescane, emersoniane o laiche che siano -
e che più volte abbiamo ripudiate e nascoste a noi stessi.
Finché ci limiteremo ad ovviare ad una mancanza,
prendendo cose anche pregevoli da altre culture
che non ci appartengono fino in fondo,
non risolveremo nulla;
due cose principali abbiamo da fare:
liberarci della schiavitù secolare
di nichilismo e maledettismo
e rimediare a questa mancanza."
(Ermanno Bartoli)

-
"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente"
(Ralph Waldo Emerson)
-

"Verrà finalmente, un giorno,
l'era anche dei cani in chiesa.
Allora sì che sarò felice."
(Ermanno Bartoli)
-

" Noi siamo un'epoca
e ci stiamo buttando via."
(Ermanno Bartoli)


PER UNA CULTURA DIAMETRALMENTE OPPOSTA


Ermanno Bartoli
(il Narranauta)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento


SICUREZZA: A ROMA ARRIVANO LE CONTRO-RONDE,SI' A ILLEGALITA'

ROMA - Un finto Papa, un broker anni '90 e un portiere: tre uomini mascherati che si aggirano per le zone della vita notturna della Capitale per indurre all'illegalità. Se ne vanno a zonzo muovendosi rapidamente da un luogo all' altro, San Lorenzo, Campo dé Fiori e il Pigneto e distribuiscono spinelli, cd e dvd pirata oltre ad organizzare partite di calcio in mezzo alla strada. L'idea è arrivata a Roma circa un anno fa. Ma ieri sera, nel giorno di avvio della nuove norme sulla sicurezza, ha preso di mira, provocatoriamente, le ronde per sfidarle a un vero e proprio braccio di ferro tra legalità e illegalità. Così i tre sono andati in giro travestiti: un abito papale bianco, una divisa da broker in giacca e cravatta e una da portiere con i colori blu e nero; sul volto una vistosa maschera che serve anche per mantenere l'anonimato. "Per contrastare la deriva legalitaria - recita il loro slogan - occorre farsi coraggio e praticare l'illegalità con tutte le sue conseguenze". Per questo evento i "supereroi dell'illegale" sono stati pubblicizzati da un gruppo di artisti che, oltre a scattar loro delle foto, sta anche preparando un documentario e altre iniziative.
(Ansa)
^^^^^^^^^^^^^^^
Ora,la cosa bella è il travestimento dei tre !
Come avrebbero potuto impersonare l'ILLEGALITA'
se non con PAPA-BROKER-SPORT ?
AHAHAHAH

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo veramente sei indecente.
ubblicarela lettera di un fascista deluso signfica dare quel tono di qualunquismo alla tua opposizione che non ti porterà mai da nessuna parte. Questa lettera parla di un fascismo che non esiste, di un Mussolini che sarebbe schifato del lodo Alfano. Ma Mussolini è quello della Legge Acerbo, dell'uccisione di Matteotti, colui che ha incarcerato Gramsci e ucciso Gobetti. Berlusconi è il suo degno erede, mi dispiace che i fasci non sappiano gioire dell'avvento di questo neo fascismo, ma è così. Fare opposizione significa proporre un'idea opposta a quella dominante. Con il tuo calderone di delusi e opposizioni disparate, mio caro Grillo, non fai altr ce alimentare la demagogia e dare ancora più forza a questo regime. Vergognati.

Andrea Strippoli 09.08.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie alessio.
grazie a te oggi questo blog ha veramente un senso. come vedi respiriamo tutti la stessa aria. è confortante sapere che non bisogna essere necessariamente "a sinistra" (come vedi questa definizione non ha più un senso per nessuno di noi)per accorgersi di che cosa dobbiamo preoccuparci.
la discussione oggi ha un senso più completo. siamo tanti, a quanto pare. nonnamarcella ha ragione: è ora di fare sentire la nostra voce, forte, chiara e senza concessioni a questa casta che non rappresenta nient'altro che se stessa.
spero vorrai fare parte del nuovo movimento, che è un movimento di persone oneste. di tutti i colori.

ivana giordani 09.08.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelle dei fascisti si che sarebbero INFILTRAZIONI VERE!

Ci manca altro.

Un'altro tot% dalla vostra è?

Si esce dalla porta e si rientra dalla finestra?

Occhio che parte il VFC.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 17:41| 
 |
Rispondi al commento

No, questo non è il fascismo, quello storico, il tuo. Ma se al posto delle pressioni economiche e della corruzione per comprare le sentenze, i mezzi d'informazione venissero chiusi a suon di botte, olio di ricino, torture, carcere e assassinii, tu in questo regime ti ci sentiresti a tuo agio? Lo troveresti degno della memoria del fascismo storico? Vedi, noi stiamo qui e discutiamo ognuno con le sue idee, ma se questo fosse il tuo fascismo, sarebbe ancora possibile? E comunque, abbi fede. Ci stanno provando. Il manganello non va più di moda. E' troppo evidente. Lascia i segni. Per adesso il manganello è economico e mediatico. Ma aspetta. Aspetta che il manganello mediatico faccia passare l'idea che il manganello che lascia i lividi sia cosa buona e giusta. Magari si partirà con gli immigrati, dopo con chi esprime idee liberamente. Intanto le ronde sono arrivate, te ne sei accorto?
Su una cosa sono d'accordo. L'italiano è opportunista, ma non solo. E' anche tanto, tanto ignorante.

Ste_72 09.08.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi prego ditemi che è una balla...lo stipendio medio giu al sud è di 900-1000 euriii al mese(quelli fortunati)....la vita non è cosi meno cara come vogliono far credere questi balordi...adesso va' a finire che 1000€ sono anche troppi?....con quando ci vogliono far campare questi stronzi?...

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovatemi uno Stato “democratico” che, pur essendosi data una parvenza di legalita’, si regge sull’illecito. Dove la criminalita’ e’ l’attivita’ piu’ fiorente e meno colpita. Dove vige l’abuso di potere, il sopruso della casta che governa. Dove un popolo pecorone corre prima a votare e masochisticamente poi accettare tutto il male che gli viene fatto.

Trovatemi uno Stato “democratico” la cui casta politica si sta sostituendo ai capi storici, ormai incarcerati, di mafia, camorra ecc. con i vari Dell’Utri, Schifani, La Loggia, Cuffaro, Lombardo, Alfano, Micciche’ ecc., piu’ quelli di sinistra che spiccano con Mancino vice presidente del CSM. D’Alema e Fassino hanno altri interessi oltre alle Coop. Veltroni e Rutelli, per il tramite delle mogli, possiedono aziende di servizi tipo STA e altre che procurano miliardi e potere.
Tutti ormai non hanno piu’ bisogno di prestanomi. Possono agire e colpire in prima persona. Si sono dati le leggi che li proteggono. I pecoroni poi li rivoteranno.

Trovatemi uno Stato “democratico” dove prostitute e prostituti, le cosidette zoccole, siedono in parlamento o lo presiedono.
Ricordate cosa diceva Fini di Bossi e Berlusconi e ora, insieme a loro, va in brodo di giuggiole ed e' tutto accomodante, con destra e sinistra, pur di arrivare lui al Quirinale. Che zoccola!

continua)

testa alta 09.08.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

@ Lariana

Giustissimo quello che hai detto, Mussolini ha creato tantissime opere di rilievo, tra cui l'Inps, le Onmi, l'Inam, ed altre importantissime, che oggi tentano di distruggere.

Ha commesso però, un grande errore, il più grave, forse. Quello di privare della libertà di opinione e di pensiero chi non la pensava come lui, utilizzando metodi coercitivi di pessimo livello.
Ed è sbagliato, a mio avviso, parlarne solo male.
Si dovrebbe fare ciò che è normale fare: ammetterne le opere buone e condannarne le cattive.

In ogni caso, una dittatura, è sempre da evitare.

===========

Un OT per tutti.

Io mi sono astenuta per ben due giorni dal rispondere alle calunnie ed alle volgarità che mi rilasciava sul blog il gruppo coeso, limitandomi ad evidenziarle al team del blog, che ha provveduto a cancellarne qualcuno.
Dopo due giorni, poichè alla pazienza c'è un limite, ho risposto, ma sempre correttamente, mai volgarmente.
Se dovessero ricominciare, mi sentirò costretta ad agire di conseguenza.

Cà nisciun è fess!

farfallina c., universo Commentatore certificato 09.08.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapete vero che

"e' vietata la ricostituzione del partito fascista".

Fascisti vabbè.

Ma il partito nun se pò.....

Tiè....tiè.

Chiedete al nano, che lui ci sguazza con la Costituzione Materiale.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - E' giusto "agganciare" i salari al costo della vita sul territorio: Silvio Berlusconi, intervistato da Il Mattino, dice sì alle gabbie salariali, tema caro alla Lega e rilanciato ieri sera proprio da Umberto Bossi a Pontida.
-----------------
Praticamente abbasseranno le medie salariali al sud.
Qualche pirla al nord si sentirà più ricco.

Ma ... a proposito di gabbie io qualche idea sul loro utilizzo ce l'avrei.
Pensavo ad uno zoo, che passata questa epoca grottesca, ci ricordasse, esibendo qualche esemplare, quali perversioni politiche possano generarsi in un paese contorto come il nostro.

Gabbie dello zoo ad esempio: "il gasparri ridens" (impagliato), "il fassino globulis" (impagliato),
"il nano maniacalis" vivo ma senza mani per impedire furti e masturbazione osessiva ...

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non e' vergogna credetemi.
Accompagnate pure le vostre mogli lungo i viali per darla via...
Non e' vergogna datemi retta.
In tempi così duri, cosi folli, cosi' esageratamente tragici, non e' affatto vergognoso vendere la propria moglie.
Non è questione di magnaccismo è solo puro diritto alla sopravvivenza.
Se poi, colti da un democratico senso di parietà...tra sessi, in alternativa potreste sempre darlo via ....voi.

Sera.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE

IN PRIMO PIANO - SORPRESA
Berlusconi alla Luminara
Vertice Italia-Panama
L’annuncio è arrivato ieri mattina, un po’ a sorpresa, e ovviamente ha già messo tutti quanti sottosopra. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarà a Lucca il 13 e 14 settembre per partecipare alla Luminara e alla festa di S.Croce, ma soprattutto per incontrare nell’occasione il neo eletto presidente di Panama, il «lucchese» Ricardo Martinelli la cui presenza alla Luminara è stata confermata ufficialmente proprio ieri

http://lanazione.ilsole24ore.com/lucca/2009/08/08/216197-berlusconi_alla_luminara.shtml

CHE DIRE.... SIETE TUTTI INVITATIIIII!!

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 09.08.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento


Casini, Lega ha la golden share della maggioranza

ROMA - "E' stata concessa alla Lega la golden share di questa maggioranza e oggi tutto ruota intorno all'iniziativa leghista, dalla ronde ai dialetti alle bandiere regionali. La politica si muove in senso nordista: non c'é mai stato un trasferimento di risorse così forte dal sud verso la parte ricca del Paese, com'é successo nell'ultimo anno". Lo dice il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, in una intervista al 'Nuovo Quotidiano di Puglia'. "In realtà - sottolinea Casini - noi siamo stati soli quando abbiamo denunciato in Parlamento questo processo di spezzettamento dell'unità nazionale, di arretramento complessivo delle condizioni sociali del Paese". Il leader centrista sottolinea che "probabilmente siamo alla vigilia dell'esplosione di una questione sociale: il sud contro il nord, i disoccupati contro gli occupati, le famiglie del ceto medio in crescente affanno. Davvero non si capisce da dove nasca il trionfalismo di Berlusconi". "C'é bisogno - conclude Casini - di un processo di modernizzazione del Paese che passa attraverso riforme fondamentali. Non solo la riqualificazione della spesa pubblica, ma anche la liberalizzazione dei servizi pubblici locali e una riforma delle pensioni che abbia efficacia nel tempo. Si è parlato di federalismo, ma quando vedo che il governo commissaria le sanità regionali dando l'incarico di correggere i conti agli stessi governatori, che sono in gran parte i responsabili del dissesto, allora non torna niente, né i numeri né la logica. Anche sulla politica di sicurezza servono meno spot e più fatti. Più poliziotti, più carabinieri e più soldi alle forze dell'ordine e meno sciocchezze tipo le ronde che serviranno solo ad acuire i problemi non a risolverli"

Notizia "Ansa"
^^^^^^^^^^^^^
A PERO' ..CApito Azzurro Cartagirone cosa ti
tira fuori dal cilindro?


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho dovuto leggere due volte il post di Alessio per capire bene le ragioni per cui era tato pubblicato ma mi sono ora ovvie, dopo aver letto qualche post.

Io sono profondamente anti-berlusconiano perche' fascista, non sebbene fascista. Il fascismo si e' diviso in tre epoche storiche, il diciannovismo, il regime e la RSI. Il dicianovismo (di derivazione socialista - consiglio la lettura di de Ambris, di d'Annunzio e di Mussolini stesso, nel periodo 1910 a 1919, per comprendere), era il piu' puro ed il piu' vicino al proletariato. Il regime era fradicio dello stesso tipo di borghesi, senza ideologia, di cui Berlusconi e' il campione indiscusso, la RSI visse un periodo tragico causa gli eventi bellici ed era confusa, ma nonostante tutto era anti-clericale, anti-monarchica, anti-americana, anti-capitalista ed anti-borghese, al contrario di tanta destra post-bellica. Per questo molti della Xa andarono nel PCI. Li comprendo ed avrei fatto lo stesso.

Non potro' mai supportare, ne sopportare un individuo (Berlusconi), che antepone l'individuo (e se stesso prima di tutti), al bene collettivo. Lo stato prima di tutto; l'economia, le funzioni pubbliche e gli individui devono concorrere al bene comune.

Ha ragione Alessio, nel Ventennio, Gelli al confino e lo psiconano in un varieta' di provincia e tanti buffoni (anche con le teste rasate e i bomber), al confino pure loro, altro che le ronde.

Beppe ha tutto il mio supporto, come sono certo quello di tutti gli Italiani onesti, che credono ancora (nonostante tutto), che il bene della comunita' sia superiore a quello di ogni individuo, per quanto ricco e potente. Beppe avrai il mio voto, senza se e senza ma, perche' credi in un Italia onesta, efficiente, dove ognuno aiuta il suo prossimo a vivere meglio.

In alto i cuori. Loro non molleranno mai, ma noi neppure.

Massimo.

Massimo 1919 09.08.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Amore...
Son qua che ti aspetto.
Son seduto su un mattone rovente
E il mio culo diventa pizza margherita.
Amore...
Soffro.
Dimmi che la quattro stagioni non ti garba.
Dimmi che solo di margherite vuoi vivere.
Ciao amore... mi manchi come cappero manca ad acciuga per marinare la scuola.

sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a stronzo de guappo pugliese...perchè non provi
a chiederlo a tuo figlio che cosa sono i 'cra//cker'


.....dai che lo sa, e anche coadiuvato dalla PS scie/ntifica !!!!

----------------------------------

DESANI....più volte ti ho invitato a fare il buffone in tribunale.....ma tu preferisci scrivere stronzate.....

sei un uomo ? quanto vale la tua parola ?

vediamoci nelle sedi opportune....un mese fa ti invitai ad un confronto legale......

tu preferisci giocare ...e nasconderti....bravo !

hai delle certezze ?..perchè non esporle ad un giudice ???

dai bello...non aver paura....la tua amica ha i miei dati....fatti sentire...

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 09.08.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche ora fa l’Ansa ha diffuso la notizia della morte, all’ospedale Cisanello di Pisa, di Emanuela Menichetti, 21 anni, 29^ vittima della strage del 29 giugno. La situazione non sarebbe proprio questa. Dalle informazioni che abbiamo, infatti, possiamo dire che i medici avrebbero dichiarato la morte clinica e, quindi, il decesso non sarebbe ancora ufficiale. Per Emanuela, però, non ci sarebbe, purtroppo, nessuna speranza.

http://www.viareggiok.it/il-dolore-non-si-ferma/

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 09.08.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe non ha paura della mafia?Qui chi infastidisce viene fatto fuori senza pensare due volte.A volte mi chiedo questo e tremo per Beppe

maria rollo 09.08.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

.. ma durante il fascismo Gelli sarebbe stato ministro, altro che, il fascismo è l'ideologia dei padroni a cui si richiamano sempre i servi ed i loro padroni, berlusconi è il fascista moderno, puzzone, monopolista, contrario alla verità, alla libertà di stampa, alla uguaglianza delle leggi, infatti , da bugiardo nato, ha chiamato il suo feudo il popolo delle libertà, perdute , per sempre, altro che il fascismo è vivo e vegeto.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.08.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

c'e' qualcuno di casa pound o simpatizzante che puo' dirmi il motivo per cui i militanti di casa pound hanno preso a cinghiate i ragazzi che manifestavano contro il decreto gelmini?
senza considerare i tentativi di infiltrazione e provocazione in puro stile cossiga?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.08.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non è nemmeno più degna di essere considerata uno Stato.

E' solo una popolazione anestetizzata dal consumismo ed un opportuno diffuso benessere da supermercato che evita le rivoluzioni dettate dalla fame. Tanto quelle dettate dalla dignità gli italiani non le hanno mai fatte, né le faranno mai.

Questa popolazione è dominata da varie cosche di delinquenti comuni, mimetizzati da politici di tutte le razze e risme. Con poche eccezioni, ma purtroppo le stesse eccezioni non sono esaltanti.

Infatti, forse uno dei pochi "puri", di quelli che ancora credono in qualcosa, è Bossi. sarà un pazzoide, ma perlomeno non è uno che fa politica per interesse personale.

I più grandi voltafaccia sono quelli di AN, non c'è dubbio. Ricordo da ragazzino che il MSI aveva un qualcosa di eroico. Chi dichiarava pubblicamente di essere un attivista del MSI a volte rischiava la vita, o come minimo gli bruciavano l'automobile. Tutto questo per cosa? Per niente, perché l'MSI per un accordo che andava dal PLI al PCI (il cosiddetto "arco costituzionale") non poteva avere nemmeno un assessore comunale nel più sperduto paesino d'Italia.

Indipendentemente dalle idee, a distanza di anni quelli che sembravano allora estremisti pericolosi, io li ricordo come espressione di gente sana, che voleva lavorare tranquillamente, che voleva l'ordine, la giustizia, la legalità. E' una ingiustizia storica che quella lezione non sia stata raccolta o sia stata semplicemente ereditata, senza meriti, da un partito di riciclati poi confluiti, come dice il buon Alessio, in un partito di puttanieri e mafiosi come i berlusconiani.

Luigi N 09.08.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondevo a LORIANA:….

Hai dimenticato la refezione scolastica (GRATIS)per chi ne aveva bisogno.
Hai dimenticato l'INAIL (Ist. Naz. Ass.Infortuni sul lavoro).
Hai dimenticato l'ONMI (Opera Nazionale Maternità e infanzia)che - per chi non lo sapesse - dava il Latte in polvere GRATIS alle madri che ne avevano bisogno. Oltre all'assistenza ostetrico-ginecologica ante e post partum, e pediatrica per i bimbi (GRATIS)
Per non dire delle colonie estive montane e marine, in cui i ragazzi se volevano potevano andare (GRATIS)per 20 giorni.
Faccio notare appena che queste strutture immobiliari(le colonie estive)sono state lasciate nell'abbandono più completo ed ora sono in rovina.
L'ente preposto era la G.I.L.
Nelle città c'erano poi i campi estivi (chiamati allora COLONIE ELIOTERAPICHE) in cui i ragazzi andavano la mattina e tornavano a casa il tardo pomeriggio.
I Consultori antitubercolari provvedevano GRATIS alle diagnosi del caso. Per i ricoveri nei sanatori (GRATIS) ci pensava l'INPS.
Aggiungo anche tutte le forme assistenziali mutualistiche di categoria, tipo ENPAS ecc.
Tutto questo patrimonio che c'era,questo tipo di democrazia capitalistica lo ha volutamente distrutto, per favorire gli interessi dei medici, delle parrocchie, delle industrie Farmac., in una parola dei privati.
Ma soprattutto perché si odiasse tutto ciò proveniva dal fascismo.

PS. Sono di SX, ma non cieco.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 09.08.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non neghiamo che c'è stato il fascismo la dittatura voluta dagli ag
rari emiliani, dai ricchi, poi Mussolini ha fatto il resto ed è morto come doveva per quello che ha fatto.
Durante il fascismo la mafia ha imperversato d'accordo con i gerarchi siciliani, mussolini sapeva, la Resistenza ci ha salvato la faccia e l'onore, i partigiani morti erano soprattutto comunisti.
Comunisti che volevano la libertà, la giustizia, la fine dei padroni e della miseria, lla fine delle discriminazioni sociali, razziali, di classe.
Le ideologie non sono il male , gli uomini cle le tradiscono sono il male.
Stalin non è stato un comunista è stato un dittatore e la Russia è finita male come l'Italia di mussolini.
Oggi siamo tornati a subire la morte delle ideologie ed al trionfo della mafia, che uccide per soldi, che truffa per i soldi ed il potere, il potere di Berlusconi è di nuovo fascismo, mancanza di libertà, monopolio, puttane, leggi ad personam, leggi per i ricchi ed evasori, il merito dei poveri disconosciuto, la Chiesa come al solito con i ricchi, Berlusconi il nuovo fascista dittatore al potere che finirà , speriamo, come il suo predecessore, in galera o in fuga.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.08.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è pronto a dar via
le proprie libertà fondamentali
per comprarsi briciole
di temporanea sicurezza
non merita né la libertà
né la sicurezza.

(Benjamin Franklin)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado a sentire la mia "guida spirituale"

Au revoir.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Alessio,
si avverte che sei una persona onesta e seria.
Perciò faresti cosa saggia (ma difficile) buttare a mare le tue certezze, non sempre la coerenza è un valore.
Non devi dimostrare niente a nessuno.
Rimettiti in gioco.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Come da promesso eccovi una poesiuola raccapricciante.

Prenderò carta vetra
Sul tuo cuore la struscerò
Mangerò di te la pelle
Con un cucchiaio di bronzo
Verserò arsenico nella tua bocca.
Lascia che il mio fiele corroda
I tuoi occhi e i miei morsi
Incidano i tuoi pollici.

sera

ps. adesso faccio pokerino.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Il premier in un'intervista al Mattino delinea il suo piano per il Sud

"Guiderò io l'Agenzia, non sarà un'altra Cassa per il Mezzogiorno"

Berlusconi, sì alle gabbie salariali
"Agganciare paga a costo della vita"

ROMA - E' giusto "agganciare" i salari al costo della vita sul territorio: Silvio Berlusconi, intervistato da Il Mattino, dice sì alle gabbie salariali, tema caro alla Lega e rilanciato ieri sera proprio da Umberto Bossi a Pontida.

Il premier, nel suo colloquio con il quotidiano napoletano nel quale anticipa i contenuti piano decennale di rilancio del Sud, afferma: "Quanto alle gabbie salariali tutti condividono l'esigenza di rapportare retribuzione e costo della vita al territorio. Legare i salari ai diversi livelli del costo della vita fra Sud e Nord risponde a criteri di razionalità economica e di giustizia".

etc etc etc...

Ovviamente avrete benissimo intuito le vere motivazioni....

Far FromHeaven 09.08.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Il mafioso sta appoggiando le gabbie salariali tanto volute dalla lega e dalla mummia vivente del suo capo.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 09.08.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo poi è un altro problema ancora.

Il Papa oggi:

"La sfida è tra quelle ideologie "che esaltano la libertà quale unico principio dell'uomo", che trasformano "l'uomo in un dio, che fa dell'arbitrarietà il proprio sistema di comportamento" e coloro che mostrano "il vero volto di Dio, che è amore, e, al tempo stesso, il volto autentico dell'uomo, creato a immagine e somiglianza divina".

P.s. Gli Italiani non sanno più dove girare la testa...

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NOI NON MANCHIAMO DI NULLA
di quanto invidiamo alle altre culture.
Abbiamo il nostro romanticismo e il trascendentalismo
così come altre culture hanno le loro caratteristiche.
Tutto quello che dobbiamo fare
è riappropriarci della nostra ricchezza...
tecniche e meditazione orientale
possono aiutarci a livello personale,
ma noi siamo occidente.
Un cambiamento sociale potremo ottenerlo
solo con la riscoperta delle nostre radici più profonde -
francescane, emersoniane o laiche che siano -
e che più volte abbiamo ripudiate e nascoste a noi stessi.
Finché ci limiteremo ad ovviare ad una mancanza,
prendendo cose anche pregevoli da altre culture
che non ci appartengono fino in fondo,
non risolveremo nulla;
due cose principali abbiamo da fare:
liberarci della schiavitù secolare
di nichilismo e maledettismo
e rimediare a questa mancanza."
(Ermanno Bartoli)

-
"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente"
(Ralph Waldo Emerson)
-

"Verrà finalmente, un giorno,
l'era anche dei cani in chiesa.
Allora sì che sarò felice."
(Ermanno Bartoli)
-

" Noi siamo un'epoca
e ci stiamo buttando via."
(Ermanno Bartoli)


PER UNA CULTURA DIAMETRALMENTE OPPOSTA


Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Va bene signor Aldo , per il sette settembre procederò ad esaudire la sua garbata richiesta, poichè nella mia cittadina si fa baldoria... in quell'occasione.
Si raccolgono i pinuglioli( aghi di pino ) in pineta li si ammucchiano come pagliai di campagna e si appiccano le fiamme...e poi si fa semel in anno.

sera


eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La differenza principale tra mafia e fascismo è che la prima non è riconosciuta pubblicamente dallo stato... E sottolineo "pubblicamente"


Come si stabilisce chi è fascista?

Fascista è uno che arriva minimo con vent'anni di ritardo e pretende poi di essere "il nuovo che avanza".
Un ritardato (e fin qui niente di male), che pretende però il premio nobel per l'innovazione.
Musica Rock, pena di morte, aborto, divorzio, questione femminile, libertà sessuale (non postriboli), giudizio sulle dittature, questione giovanile, economia di mercato, ecologia, giustizia, persino capelli lunghi, jeans, teoria della relatività ... etc etc.
Tutti temi sui quali sono, sono stati, saranno, sempre in ritardo.
E' l'apoteosi dell'incultura fatta arroganza ... e perciò non stupisce che possano allearsi con leghisti e mafiosi.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'é un gruppo CHIUSO di amici.
Così mi sembra vada bene ancora..

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessio,

grazie per aver condiviso i tuoi pensieri con noi. Apprezzo molto la tua onestà intellettuale e la serietà dei tuoi pensieri.

Come vedi, qui sul blog si respira un'unica aria: quella della giustizia e della legalità, senza legarsi a nessun partito né parte politica.

Purtroppo quello che scrivi non è opinione diffusa...hai proprio ragione quando scrivi che gli Italiani sono un popolo opportunista e in difetto di memoria....

buona domenica,

Gianluca

Gianluca Caldarella 09.08.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Roba da pazzi gente...

Chi si arrabbia perchè non può prendere un caffè...
Capirei se fosse vero...ma cribbio.. virtuale...
ps: esistono canali irc...

Chi fa la guerra... e si immagina 007, spie in azione... cracker wafer loacker... e si sentono magari importanti...


Giuro che sta diventando pietoso leggere questo blog.

Far FromHeaven 09.08.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

sul blog RIMANGONO LE TRACCE INDELEBILI...ANCHE
DAI CRACKER ...AMICI O NEMICI CHE SIANO...

-----------------------

-ma che so i cracker ?
-che ne so...va de moda...e lo scrivo
-ma hai prove di attacchi al blog ?
-nun ce capisco un cazzo...però me da importanza
-non pensi che il blog abbia i propri sistemi di sicurezza ?
-io nun ce capisco un cazzo ..so camionista ..quando capita....però me piace scrive stronzate
per spaventare i blogger..
-perchè cambi nick tre volte la settimana ?
-perchè LA REDAZIONE me censura tre volte la settimana
-e se ti calmassi un pò ?
-ormai so posseduto dar personaggio della notte
ce vorrebbe n'esorcismo !
-SCIENTOLOGY ?
-magari.....ne uscirei facilmente....nel mio caso se chiama STRONZOLOGY !!!!!!!!!!!

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 09.08.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER RAFFORZARE IL POST DI PAOLO RIVERA
metto in chiaro un sottocommento 'lampadina'
---------------------------------------------

"C'ERA UN GRUPPO DI AMICI.
POI ARRIVO' LA POLITICA."

Ossequi alle Persone a modo,
strali ed infamie su chi ha rovinato tutto in un anno e mezzo.
E i nomi li ho già fatti.

Exidor ...... 13:14
-------------------------------------------


"C'ERA UN GRUPPO DI AMICI.
POI ARRIVO' LA POLITICA."

concetto naturalmente opposto ! il capo del blog
non ha mai espresso un tal pensiero ...
infatti i "comunicati politici" sono giunti a 24!
quelli precedenti ti sono 'sfuggiti' !
possiamo affermare, invece che :

- C'è UNA MALAPOLITICA NELLO STATO ,
UN GRUPPO DI AMICI SI SONO RIUNITI PER CAPIRE e TENTARE UNA SOLUZIONE, PERO' GLI INFILTRATI DEL REGIME PROVANO A DEPISTARE IL DIALOGO .

ecco, suona molto meglio così, piddino infame!


tutto era latente...uscì dalla fogna nel momento che il Grillo attaccò il PD in prima persona, osò chiedere al partito dei falliti una candidatura!

praticamente il fallimento di exidor in questa sede !!!!....ma il temporale era nell'aria....

vi ricordo il post di Beppe :
le purghe di beppestalin , cercatelo nel blog !

Antonio Lenin_inased (), Roma Commentatore certificato 09.08.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,

Alessio, anche se non condivido la tua ideologia politica devo ammettere che sei un uomo serio, magari ci fossero più persone come te e meno Gasparri, La Russa, Fini, Matteoli, etc, etc. Sarebbe un confronto tra persone che almeno sanno di che parlano.

Vincenzo Perfetto 09.08.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Grazie mille Alessio :D

Tiziano D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si comincia a delineare una vera coscienza nazionale del buonsenso.Specialmente in questo periodo storico/sociale abbrutito da quanto di più inaccettabile e ipocrita possa venire fuori da classi politiche disoneste e opportuniste.
Le diatribe e contrapposizioni di natura strettamente ideologiche hanno fatto il loro tempo, oggi c'è bisogno di vedere unità e collaborazione sotto l'univoca bandiera dell'onestà, della solidarietà e della DEMOCRAZIA non vista soltanto come un'espressione impersonale NUMERICO-QUANTITATIVA, ma anche e sopratutto su valori CULTURALI-QUALITATIVI.Questo vuole dire che un NUOVO RINASCIMENTO è possibile e in questo nuovo ambito dibattere sulle necessarie e giuste contrapposizioni che una società deve esprimere.Lasciamo perdere gli insulti e gli accidenti a questi signori che( ci!!) hanno e (ci!!) governano. tanto non gli arrivano.. purtroppo. Fa più CIVILTA' una esternazione come quella sull'odierno blog, nonchè commenti analoghi ma di parte opposta, che non sfoghi di rabbia e impotenza, d'altronde legittimi e liberatori.
Lasciamo che lor signori si accapiglino, (Speriamo bene per il cavaliere trapiantato) su anticomunismi entifascismi e quantaltro, ormai fa parte delle loro rendite di posizione. Il conceto di ANTI... porta solo a violenze verbali e comportamentali, a paure ed egoismi e facilità di manovra per chi tiene il timone...
UNA STELLA POLARE NON BASTA PIU', CE NE VOGLIONO CINQUE.
E poi alla fine una risata li seppellirà

giovanni borrelli 09.08.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Ora abbiamoi l cavaliere senza macchia (da "Libero")
don Xilviote della Ciancia-

alex prior 09.08.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo certe cose mi viene veramente da piangere.

"Uccidere un fascista non è reato".
Come si stabilisce chi è fascista?

Fatemelo sapere, perchè io penso di esserlo, e così mi preparo.

lariana-09 09.08.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiego meglio, poi basta e mi scuso anche perché lo spazio non è mio.

Accettare frasi del tipo "gli unici onesti siamo noi".

Significa che stai già lasciando fare a chi cerca di mangiarti e di berti all'ora dell'aperitivo.

E poi il conto lo fa pagare a ........té!

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto il fascismo non ha "sani principi", né quello di Alessio, né quello del 1924-44, né quello di oggi. Oggi si parla di fascismo non perché qualcuno abbia ufficializzato la costituzione di un partito fascista, ma perché gli atteggiamenti delle persone comuni si sono fatti autoritari, privi di buon senso, privi di buon cuore. Dopo un periodo di grande indifferenza, ecco quello della disumanizzazione: il nostro.

Barbara X 09.08.09 16:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il Comunismo è morto 20 anni fa.

Il Fascismo 44 anni fa.

Andiamo avanti.

Tutti coloro che sono onesti, democratici, volenterosi, affezionati alla Repubblica Italiana ed alla Europa e che vogliano spendere solo una piccola parte della loro vita in Politica si facciano avanti.

Scacciamo definitivamente la malapolitica che ci ha governato fino ad ora.

alberto arnoldi 09.08.09 16:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una straordinaria manifestazione No Ponte partecipata da 8000 persone ha percorso le strade di Messina.

CORTEO NO PONTE 08/08/2009
http://www.youtube.com/watch?v=3Vzsmd1fIZE

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho un pò di corrispondenza da sbrigare allora cominciamo col dar la precedenza alle signore.

Signora Manuela, quando la vedo far capolino nei miei sottocommenti il mio cuore fa tump tamp patapuffete...
se vuole può anche chiedermi qualcosa di intelligente e importante, tipo: Se un unomo e una donna sono nudi su un patino e ci sta l'altamarea è giusto che lui cerchi di approfittarne baciandola sull'osso di Kundalini ?

sera

Signor Aldo ha fatto bene , miglior modo per pressione bassa è un sacro attacco al blog.
Ricambio i suoi gentili saluti con una calorosa stretta di mano virtuale.


Signor Medioevo allora la terrò d'occhio e farò esattamente il contrario di quello che fa lei.
SE questo mi farà diventare intelligente, quando sarò ministro dell'interno disporrò che lei venga nominato ministro dell'esterno. In modo che tutti ammirandola possano diventare intelligenti.


ps. corrispondenza sbrigata tra poco poesiuola raccapricciante...

sera e figli cocomeri a tutti.

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se siete veramente tutti cosi´uniti ,come mai L´ITALIA e´l´unico paese Europeo che fa cio´che vuole?come mai, se un ragazzo ,supplica aiuto e viene portato via dalla polizia ,nessuno si muove ? perche???come si e´potuto 2000 sbaglire ancora ,votare uomini e´uguale di che partito ma uomini senza morale senza etica,in Iran,dove cé´la prigione ,e un regime ,il popolo rischia tutti i giorni noi che abbiamo ancora la parola e dato che sembrate tutti per uno ,uno per tutti come mai non siete capaci di far cadere questo governo pieno solo di corrotti?e poi mi chiedo se siete tutti alla ricerca della liberta´e onesta´chi ha votato quel MIST= LETAME?se non siete stati voi ,anche qui e´colpa dei communisti? l´italiano ha il brutto vizzio di fare sempre lo scarica barile,SE SIETE VERAMENTE UNITI ;MUOVETEVI non bisogna spargere feriti ma manifestare e in tanti io ho 57 anni,e nel mio piccolo manifesto qui ,portando le foto di Grillo per il migliore e quelle del vostro Kapo´per il male attaccati nel finestrino della mia macchina,qui cé´liberta´di stampa e di parola

Patrizia P., Bonn Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Signor Donati

Lasci perdere, non la capiranno mai.

Vediamo cosa ci combinano.

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

la mozione n° 1-00155 dei senatori Gasparri, Nania e Dell’Utri che invita il governo a dirottare gli investimenti dal solare termodinamico al nucleare.
--------------------
Gasparri, Nania, Dell'Utri .... ovvero il mafio-fascismo becero, ignorante e criminale.
Tre nomi sui quali occorrerebbe mettere una taglia.
Pensare al nucleare (d'accatto) a scapito del solare è un atto criminale, e non c'è altro da dire.
Non c'è nemmeno da discutere, abbiamo perso vent'anni dal referendum, anni nei quali avremmo potuto sviluppare un piano energetico degno di questo nome fondato sul solare, ci troveremmo per una volta in vantaggio sulle altre nazioni, e invece ci beviamo la favola del ritardo sui destini nucleari della patria.
Il fascimo tra le altre cose è diventato un altro nome per dire incapacità politica, un'altro nome per dire raccolta corruttiva del consenso.
Ecco perchè è più valido oggi degli anni nel quale è stato creato lo slogan : "uccidere un fascista non è reato".
E' legittima difesa.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

GERONIMO
Lo spiego per l’ultima volta e poi basta
-SE CAPISCI BENE–

Quando ti dico di leggerti i commenti, devi andare a spulciare tutti i commenti per vedere dove iniziano e quale blogger I.N.I.Z.I.A. a portare zizzania.

Prima che exidor posta questo comento, sul blog si postava tranquillamente ognuno i propri commenti: con o senza COLLA ^_^
Parti da questo commento e poi vai avanti:

SCRIVE EXI - PAPALE PAPALE
...passavo di qui e....
Minchia che fermento creativo nella fucina d'idee del MLN!!!

Ed
Desani
e Cettina.
come dire:
Paranoia
schizofrenia
demenza giovanile non curata.

Non datevi fuoco.
Non è necessario.
Basta che migrate nel blog di Di Pietro.
E questo non è razzismo nei vostri confronti.
E' raccolta differenziata.
passaparola.
:)
Exidor ...... 0808-09 00:53
*****

scrive PAOLO

CESSI_DOR POLITICO:
sei portatore sano di zizzania.
Vai a giocare in autostrada.
ah!ah!ah!
MINKIONE_
Paolo Rivera - MLN 08-08-.09 01:06


****
risponde EXIDOR

A proposito: ma quello che se firma con la sigla che sta a indicare? Movimento Leccaculo Nascosti?
Vedi di portarti il trollume dipietrese de llà, tanto è sempre robba d'a Ca.sa.leggio, no?
E daje su, saremo vicini di casa, ogni tanto ci venite a trovare, mica c'è problema no?
Have a nice trip.
Exidor ...... 08-08.09

***

Tutto il resto - I SUCCESSIVI POST - sono conseguenza della zizzania iniziale di EXIDOR.

BASTA!
Mi fate diventare logorroico.

Ciao
^_*

FINE DELLE TRASMISSIONI


caro signor missino, eviti di parlare di giustizia.
Mio nonno è stato 3 mesi tra la vita e la morte per aver strappato una foto del duce.
lei fa commenti, che non potrebbe fare nello stato del duce ; internet non esisterebbe se esistessero gli eredi del criminale di predappio.
Comunque, si rallegri, presto i suoi amici torneranno, sono già al lavoro per oscurare la rete, ed allora torneranno i partigiani a riportare la libertà di stampa.

sergio donati 09.08.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Un'ultima annotazione: se davvero fossimo in regime fascita, sarebbe meglio.
Mi spiego: si potrebbero esautorare certi poteri (magistratura, banche), che fanno il bello e cattivo tempo solo a loro vantaggio.
Si potrebbero togliere privilegi senza scontrarsi con l'altra casta, quella dei sindacati, che quanto a privilegi non è seconda a nessuno.

Ma siccome siamo in democrazia, dobbiamo sorbirci gente che mangia a più non posso e in tutte le posizioni, e non si può dire niente perchè altrimenti si viene accusati di essere "fascisti".

Una bella scusa, non trovate?

lariana-09 09.08.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi non ha visto la puntata de "La grande storia" su Rai 3 due giorni fa... cercatela sul sito vi verranno i brividi sembrava che stessero parlando di "44 ore e 21 caffè" tanto che abbiamo inviato un email al presidente Napolitano per segnalare il pericolo che stiamo correndo ...non tutti certo, ma solo noi, i non allineati ed onesti.
Chiaramente il nostro futuro vedendo la trasmissione è facilmente intuibile...
Se poi, come me, siete sostenitori di Beppe, Repubblica e Rai 3 ...
Resistere resistere resistere
Con amore, ciao

mariagrazia raffaelli 09.08.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento


Buongiorno Bloggers,
noto che le polemiche continuano.
Faccio fatica a capire come possa gente adulta
continuare come muli impazziti a scalciare
malamente.
Ma si fa tanta fatica a rimanere nella propria
palla?

Leggo spesso commenti che non condivido,
scritti anche da nomi che non conosco,
mica per questo ho il diritto di andare ad
aggredire chi scrive!

Temo che il giochino diverta piu' di qualche
stolto.
Leggono un nick e qualunque cosa abbia scritto
parte l'attacco,l'offesa,il rilancio se non reagisce....
quanto ci metterà il nick in questione a reagire?

E la guerra ricomincia,
la guerra dei bottoni,la guerra dei polli,
la guerra degli stolti,dei codardi,
la guerra di che? Ma siete scemi?

Mi chiedo ,alla fine cosa si vince?
Vi danno l'orsacchiotto ?

Bei tempi quando ci si sfanculava affettuosamente
e senza cattiveria...Altri Tempi..Altra Stoffa !


edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che ci fate quassù, non siete al mare ?
sera

Ps. eppes fatti i cazzi tuoi, ok ?
ps. va bene

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sintesi del problema è questa:

Mio nonno - partigiano
Suo fratello minore - repubblica di salò (volontario a 18 anni)
Allora quando scappavano di casa si arruolavano.

Dopo la guerra mio nonno và a tirare fuori dal carcere il fratellino.

Un paese intero lo aveva quasi linciato solo perchè lo aveva visto in divisa.

Fate voi le tradizioni cosa sono....

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Aldo , non si alteri , attento alla pressione e poi, li lasci litigare tanto l'inchiostro e' il loro.
sera

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=5-1L5lH2urQ

IL FASCISMO SECONDO MONTANELLI.

Far FromHeaven 09.08.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

UNA NOTIZIA FUORI TEMA.
BERLUSCONI COMPRA LE CENTRALI VECCHIE E DESUNTE DALLA FRANCIA PERCHè NICOLAS SARKOZY A FATTO VEDERE LA TOPA DI CARLA BRUNI!

mario l 09.08.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

ALLORAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!
AVETE ROTTO......
LA VOLETE SMETTERE DI LITIGARE COME TANTE COMARI ?????
MI STANNO INCOMINCIANDO A DIVENTARE UN PO' ANTIPATICI ANCHE QUELLI CHE HO IN SIMPATIA (lo so che alcuni se ne fottono della mia simpatia).
MA COSA C'E' IN PALIO ??????
BOHHHH !!!!!
QUALCOSA MI SFUGGE .

Aldo F., napoli Commentatore certificato 09.08.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi e' che mi aiuta a diventare intelligente ?

grazie

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona sera ovvero tien a sell!

eppesuig otisopse (p.d.p) Commentatore certificato 09.08.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Lariana,

mi costringi a tirare fuori di nuovo la Linea Gotica.

Gli Italiani fortunati che del fascismo hanno visto solo il Re che scappava a gambe levate (Brindisi) non hanno una visione completa del problema.

Vai in fiducia Lariana e tieniti stretta la tua libertà di dire e fare QUASI tutto quello che vuoi.

Potrebbe non essere a tempo indeterminato.....

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per poter cambiare i polici bisogna prima cambiare gli italiani.

NEMO PROFETA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Alessio,
la Tua lettera non poteva essere non pubblicata da Beppe, non è il contenuto ciò che è bello ma quanto da essa traspare.
L'appartenenza politica è irrilevante, veniamo da due schieramenti diversi ma in comune abbiao "l'averci creduto", forti di un'etica ed una moralità che distingueva e distingue le persone per bene.
E'bello per me averla letta e ringrazio chi l'ha generosamente pubblicata, un confermare che da una parte e dall'altra non vogliamo questa classe politica dirigente, che ci ha portati a vergognarci d'essere italiani.
Mi piacerebbe poterla pubblicare su quello che io chiamo "blog-condominiale", sul quale Ti invito a farci viista qualora decidessi di darci il Tuo consenso.
Ciao Alessio

Beppe, i miei complimenti per la Tua scesa in politica...mi sto divertendo un mondo, hai creato un guazzabuglio non indifferente.
I "ratti" saltano più dei canguri nell'emanare leggi prima del Tuo arrivo, stanno provando a chiudere la rete disobbediente prima che l'uragano Grillo arrivi.
In bocca al lupo e....ci fidiamo di Te!
Francesca


Francesca G. 09.08.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene si, sono in troppi....

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo sapesse, INPS, INAM (adesso Asl), sono state create dal fascismo.
Come dal fascismo è stata fatta la bonifica delle paludi pontine, fonti di malaria, e su cui sono state costruite Latina (ex Littoria) e Sabaudia.

Certo ci sono stati dei problemi in ordine alla libertà, anche d'espressione.

Ma qualcuno direbbe che non ci sono anche adesso, anche qui?

Meglio allora smetterla di usare "fascismo" come termine assolutamente negativo.

C'è chi vuole dargli questa connotazione, ma sarebbe meglio che stesse zitto, e guardasse a quello che è stato fatto, e ancora viene fatto, in nome di quel regime che pur essendo uguale ed anche molto peggio, viene detto migliore del fascismo.

Parlo naturalmente del comunismo, che ha fatto più morti anche del nazismo.

Il che è tutto dire.

lariana-09 09.08.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non sarete un pò in troppi ad avere nostalgia di LUI?

Sandro A., Parma Commentatore certificato 09.08.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe poter proporre una cosa a Beppe ma, siccome dubito che leggerà mai queste righe, la propongo direttamente a tutti voi sperando di ricevere un vostro parere.
Ormai è chiaro che in questo blog si riuniscono la maggior parte di coloro che ancora credono nell'Italia onesta, nell'Italia pulita, nell'Italia senza compromessi con la mafia...semplicemente, nell'Italia. Tra 2 anni si dovrebbero festeggiare i 150 anni dalla nascita del nostro Paese. Siccome quì tra Lega e partito del sud pare che le celebrazioni saranno molto sottotono, perchè non iniziare ad organizzare noi una mega manifestazione (stile V-Day)senza però invettive e recriminazioni...semplicemente con l'unico intento di rendere chiaro al mondo chi è che veramente tiene a questo Paese e chi semplicemente si gira dall'altra parte!

giuse cavuo 09.08.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

anche nella politica vige la regola della libera concoorenza cioè se non mi piaci vaffanculo e ti cambio con n altro.

Ecco perché stanno cercando in tutti i modi di arrivare al monopolio ma siccome il ricordo del monopolio è ancora bruciante nei ricordi dei nostri nonni hanno ben pensato di ripiegare su di un duopolio

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 09.08.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un Indipendentista Piemontese lontano dalla lega ed altri simil-partitiazienda, ed anche se sono di idee profondamente diverse, concordo con Alessio, questi non sono fascisti ma capialisti di rapina allo stato puro, Mussolini avrebbe schifo di loro. Lui voleva uno stato forte, e non servo di società segrete, stati uniti e vaticano.
Ad Alessio va tutta la mia comprensione, ance se con mezzi diversi, entrambi vogliamo solo un futuro migliore a casa nostra, dove siamo nati e vogliamo morire.

Marco M. 09.08.09 15:35|