Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Zecche di Stato



Lucio Stanca, il doppiolavorista
(4:44)
Stanca_Expo.jpg

Come chiamereste un vostro dipendente che, invece di lavorare per voi, lavorasse in proprio o per qualcun altro? Come definireste un tizio, eletto alla Camera o al Senato e a cui pagate un lauto stipendio ogni mese, che continua, imperterrito, a mantenere la propria occupazione? Un dipendente che remunerate con le vostre tasse, con benefit da favola e una pensione sicura dopo soli due anni e mezzo? Un signore che faceva l'avvocato come Ghedini, prima di essere "nominato" deputato dal suo cliente psiconano, e che continua a fare l'avvocato percependo laute parcelle? Un parlamentare come Barbareschi che si esibisce come attore nei teatri d'Italia? O uno Stanca che pretende di percepire DUE stipendi, come amministratore di EXPO 2015 e come deputato, dopo i trionfi del portale Italia.it che ci ha resi ridicoli in tutto il mondo?
Ho pensato a lungo a come definire questa gente. Questa condizione umana ha molti aspetti, molte facce. Un solo aggettivo è forse insufficiente. Limitativo. Il termine doppiolavorista non è adeguato: hanno sì due lavori, ma ne praticano in prevalenza o esclusivamente uno solo. Lavativo non è corretto, in realtà lavorano per sé. Assenteista è quasi appropriato perchè in Parlamento spesso non si fanno vedere, ma non rende abbastanza l'arroganza di questi "desaparecidos" pubblici, che ostentano la loro assenza come un diritto divino. L'impiegato pubblico cerca di non farsi sorprendere fuori dal luogo di lavoro in orario di ufficio per non essere licenziato, mentre per i parlamentari è un vanto. Loro non si sentono dipendenti di nessuno. Mangiapane a tradimento? Quattro ganasce? Riduttivi.
Fare il parlamentare dovrebbe essere un'attività impegnativa, la più importante per il funzionamento dello Stato. E' molto ben pagata. Farla part time o zero time è un insulto nei confronti dei cittadini. In particolare dei precari, dei licenziati, della generazione 500 euro al mese. Chi diventa parlamentare non deve esercitare la sua professione per la durata del mandato. E' una questione di rispetto verso gli elettori che lo pagano e verso lo Stato che dovrebbe servire. Tra i tanti nomi per questa categoria di dipendenti infedeli, "Zecche di Stato" è il migliore. Succhiano il nostro sangue, qualche volta trasmettono malattie, come il Lodo Alfano e le ronde, e si ingrassano. Uno per volta devono rendere conto alla collettività del loro comportamento e dimettersi. Iniziamo da Lucio Stanca con il suo mezzo milione di euro di retribuzione come amministratore di Expo. Lucio Stanca dimettiti! Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

20 Set 2009, 14:57 | Scrivi | Commenti (873) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma la legge anti-fannulloni a questi non si applica?
Vorrei che lavorassero per noi, ma almeno non li paghiamo quando non lavorano!
Ma a ben pensarci, qual'è il male minore?

Cri A. Commentatore certificato 25.11.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Non si puo' aggiungere un commento a questo video.... chissa' perche'....

Federica Camurri 26.09.09 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a trovare nessuno,dico nessuno,che dica di avere votato lo psiconano e le sue zoccole.
O si vergognano o ci sono stati brogli...la prima che ho detto!

pino b., roma Commentatore certificato 25.09.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro dottor Beppe Grillo, le scrive il Segretario Generale provinciale della Consap di Caserta (Sindacato della Polizia di Stato) per farle presente che ieri 24 settembre a Roma, il nostro Sindacato ha manifestato contro questo Governo perchè vuole darci d'aumento, siccome il nostro contratto è scaduto dal gennaio 2008, circa 2€, si proprio due euro.
La cosa grave Dottor Grillo è che pur avendo contatto televisioni nazionali (Rai, Mediaset e LA7) e testate giornalistiche varie, nessun di questa si è presentata per fare un servizio e non si è capito il perchè!
Ieri in piazza c'erano centinaia di Poliziotti, addirittura con le proprie famiglie, perchè è vergognoso che dopo due anni si decida di dare alla Polizia di Stato solo 2 uero di aumento. Certo fa più notizia che il Ministro Brunetta ci chiami Panzoni o che il Ministro La Russa ci definisca la Fiat delle Forze Armate, ma che l'aumento alla Polizia di Stato è fermo da anni, e che ci venga proposto solo 2 euro, è VERGOGNOSO!!
Spero che Lei voglia prendere la questione a cuore, cosi forse qualcuno si preoccuperà
Distinti saluti

maurizio Coluccio 25.09.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Se, come dice Guzzanti,la Carfagna ha succhiato l'uccello al nano,state sicuri che tutte quelle che stanno in parlamento(sotto i quaranta)hanno fatto altrettanto.
Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 25.09.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Pensierino del giorno:siamo governati da furfanti e da zoccole.
Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 25.09.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento

e VISTO CHE SIAMO IN PERIODO DI FARABUTTI NON POTREMMO ESTENDERE IL COMPLIMENTO ANCHE A LOR SIGNORI.....OPPURE A SCELTA GOLA PROFONDA.....POVERA ITALIA.

cavazzi alba 25.09.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

AMMORBATORI SOCIALI
Ai musicisti iscritti alla SIAE che hanno versato nel corso degli anni una percentuale sugli incassi al Fondo di Solidarietà ( una pensione), lo Stato ha avuto il coraggio di mettere delle aliquote ( tasse) sulla pensione di 630 euro riducendola a 300 euro: Altro che AMMORTIZZATORI sociali !!
C’è qualcuno tra i politici e sindacalisti che vuole togliersi dal mazzo?

Antonio Pagliuca 25.09.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'articolo,è scontato dire che questa è l' Italia e così vanno le cose,forse se rivediamo gli stipendi dei parlamentari,diciamo a 3000 € mensili si potrebbero risolvere molti problemi.
Certamente diranno che 3000 € sono una elemosina per un lavoro del genere,non sono abbligati a candidarsi,possiamo fare a meno di farci rappresentare nel mondo da questi boriosi,avidi e si può anche dire brutti personaggi,abbiamo tanti giovani pronti a farlo.
Credo che sarebbe opportuno mettere un limite di età per chi si candita,non che i giovani siano migliori,o più intelligenti,sicuramente meno istituzionalizati.
L' esperienza di chi ha già amministrato o governato nel nostro paese è importante ma visto come vanno le cose,ferse serve una vera boccata di aria fresca.
Termino con un mio pensiero:chi ha la presunzione di voler governare un popolo,deve salvaguardarlo dalle proprie debolezze...........vergogna a chi le sfrutta per la propria avidità.

giuseppe menenti 25.09.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento

non solo non devono avere una doppia poltrono o un ulteriore lavoro personale, ma i parlamentari devono essere in qualche modo obbligati ad andare in parlamento, ad andare a lavorare in parlamento, perchè è per quello che sono stati votati! vergogna!

Cristiano C., Dublino Commentatore certificato 24.09.09 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Di fronte a queste cose c'è solo da demoralizzarsi. Se penso alla fatica che molti facciamo per sopravvivere è veramente disgustoso vedere comportamenti di questo genere. Gente che non fa il suo dovere! Se noi lavoratori dipendenti, non rispettiamo i termini contrattuali, veniamo richiamati per ben tre volte (qualsiasi contratto di lavoro recita cosi') dopo possiamo essere licenziati e in parecchi casi succede. Proporrei di applicare questa cosa anche ai signori parlamentari, i quali inoltre devono rendere pubblico il loro operato e non solo fare presenza in aula. Io lavoratore dipendente devo far vedere al mio datore di lavoro cosa faccio, cosa produco, altrettanto devono farlo queste "SPECIE DI SIGNORI" signori coi soldi "SUPER SUDATI" dei cittadini, molti dei quali non riescono neppure ad arrivare a fine mese. E' ora che i signori parlamentari la smettano coi privilegi, coi doppi lavori, coi doppi o tripli redditi mentre c'è gente che non ne ha neppure uno e loro dovrebbero lavorare per far si' che ogni cittadino possa avere una vita dignitosa.

rosaria andreoni 23.09.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

I casi di doppi incarichi istituzionali non si contano. I parlamentari, peraltro si interpretano anche le leggi e attingono su più fronti. E' il caso dell'autoriconosciuta non incompatibilità della carica di sindaco nei comuni oltre i 20.000 abitanti per i parlamentari, a fronte del divieto per i sindaci dei comuni in parola a candidarsi per il Parlamento. Inoltre,nella pubblica amministrazione oggi è consentito svolgere una seconda attività per chi si colloca in part-time. In genere l'articolazione della prestazione lavorativa è disposta in modo tale da essere altamente improduttiva per l'Ente pubblico.
Sarebbe meglio eliminare queste cose, pretendere maggiore impegno da parte di tutti, responsabilizzare i responsabili, dare i premi a chi li merita e con lo stesso metro punire chi sbaglia.

Domenico Puleio Commentatore in marcia al V2day 22.09.09 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, hai ragione a criticare i parlamentari che percepiscono un doppio stipendio e sono pienamente d'accordo con te... Ma ho saputo che anche De Magistris, ora parlamentare europeo la cui elezione hai caldamente sostenuto nel blog,ha continuato a mantenere la carica di magistrato nonostante il suo nuovo impegno politico...E'vero?Spero veramente di no perchè è un uomo che ammiro molto...

Corinna Di Donato 22.09.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco Ferrantello,

"maiali all'ingrasso" è una definizione corretta a metà.

La parte sbagliata è che il maiale è un animale nobile ed è etologicamente dimostrato che ha un quoziente d'intelligenza pari (secondo alcuni, addirittura superipre) a quello del cane.

La parte esatta è che maiali all'ingrasso, terminato l'ingrasso, vengono sgozzati e fatti a pezzi.

Marco, resisti... la va a pochi.

Nedo Paglianti 22.09.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARASSITAAAAAAAA!

silvana del turco 22.09.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo tabula rasa

Elisa Musu 22.09.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Solo un paese derelitto come il nostro può meritarsi ministri come brunetta o scajola, prostitute governative come la gelmini o la carfagna (e la prestigiacomo o anche la santanchè) e solo un paese strampalato come il nostro può vedere in seguito il comico genovese complice della vittoria del nano, puntare l' indice su altri, per la medesima colpa. Saluti

Un pensiero; Il bisogno di leggere è, prima di tutto, il bisogno di stare con se stessi.
(Carlo Bo) (da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; A chi poco non basta, niente basta.
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 22.09.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video....
Questo con sta faccia da cane si è calato troppi acidi...x questo ha questa "VISIONE"...!
Tutto questo per dire che costruiranno una struttura inutile, rovinando la povera Milano, una struttura che resterà tra i coglioni x sempre e non servirà a nessuno, tutto questo in un bel momento di crisi e quindi dando lavoro!!!
Se vuoi ti faccio l'applauso....ma con quella faccia ti renderei solo a pugni!!!!!
Sono contorti da capire questi farabutti....!!!!!!
Vuoi fare ciò che hai detto...fallo con i tuoi 2 stipendi e cioè cmq con i NOSTRI soldi LURIDO FIGLIO.....!!!!!!
Brunetta....visto che sei così bravo.... fai il tuo lavoro!!!!!
E ancora una volta ringrazio Silvio...grazie spiconano....

Anna Molteni, Cantù, Como Commentatore certificato 22.09.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI GLI ITALIANI , A TUTTI I SICILIANI MA SOPPRATTUTTO A TUTTI PALERMITANI..............ATTENZIONE.......

ANDATE A VEDERE IL VIDEO CHE STRISCIA A REGALATO NELLA PRIMA PUNTATA AL VOSTRO SINDACO ( ? ) PAPPONE .

CERCATE STEFANIA PETIX STRISCIA E TROVERETE IL VIDEO CHE VI FARA CADERE ANCORA UNA VOLTA FACCIA E PALLE A TERRA !CIAO A TUTTI ,ANGELO ( PALERMO )

ANGELO C. 21.09.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe bisognerebbe portare il ministro Brunetta da qualche oculista,visto che fa'le crociate contro i dipendenti pubblici e i fannulloni(definizione clonata da lui) ce l'ha in casa

pietro orsini 21.09.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

E' LA PARASSITOCRAZIA CHE AVANZA...

romano mm redini 21.09.09 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Già, è vero. questo lunedì non c'è il passaparola travagliese...

Gianni Carlevaro 21.09.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Finora l’unico insulto che hanno risparmiato a Mariastella Cadente è quello che il senatore socialdemocratico Luigi Angrisani, fondatore della Lista del gallo, riservava sulle piazze della Campania al suo rivale democristiano Fiorentino Sullo, il ministro della Pubblica istruzione in carica giusto 40 anni fa. Il pittoresco parlamentare interrogava un gallo tenendolo per le zampette: "Sullo è ’nu poco ricchione?". E subito faceva partire una scossa elettrica nei testicoli del pennuto, che rispondeva assertivamente con uno straziato chicchiricchì. Per il resto, alla donna di governo del Pdl - la quarta nella storia repubblicana a dirigere quel dicastero, dopo Franca Falcucci, Rosa Russo Iervolino e Letizia Moratti - ne hanno dette di tutti i colori.
Offrendole la poltrona più irta di spine, il premier Silvio Berlusconi era stato facile profeta: «Non aspettarti la fanfara». Lei sembra essersene fatta una ragione: «Non mi spavento. Anzi, le dirò, non me ne importa nulla. È vero che non posso paragonarmi né a Benedetto Croce né a Giovanni Gentile, ma, se è per quello, non vedo dei Croce o dei Gentile neppure fra i miei predecessori. La sinistra mi odia perché le ho tolto il controllo sull’insegnamento. La scuola è sempre stata una sua sinecura, una fabbrica di consenso politico. Be’, adesso non è più un’azienda privata: è tornata proprietà dello Stato, cioè di tutti». Il ministro dell’Istruzione trascorre il week-end nella sua casa di Padenghe sul Garda, un condominio senza pretese color giallo oro. Abita al secondo piano. Scende lei ad aprire. In salotto un computer acceso, pile di faldoni che s’è portata da Roma, un tapis roulant e i pesi per mantenersi in forma. Né scorte, né domestici, né autoblù ad aspettarla giù di sotto. Tutto si potrà dire, tranne che ami le insegne del comando. Al cancello d’ingresso, un segnale arancione, con le sagome nere di due scolari che attraversano di corsa la strada, le ricorda l’eterno pericolo: finire asfaltata.

Davide Amore (suley666), Motta Sant'Anastasia Commentatore certificato 21.09.09 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di zecche che trovano la ragion d'essere nel FDAI (farabuttismo Dialettico Adolescenziale Incoscio) chè è una sindrome psichiatrica diffusissima legata alla masturbazionesi del quattordicenne che crede di andare all'inferno se getta come Onan il seme per terra.

nicola glielmi 21.09.09 20:30| 
 |
Rispondi al commento

non so se avete notato la faccia del pedofilo durante i funerali-spettacolo dei militari morti a kabul, era quella di un bieco delinquente.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 21.09.09 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tarantino, con tutti i capi d’accusa, certuni molto gravi è agli arresti domiciliari a Roma. La nostra giustizia, a quanto pare, non è né di destra, né di sinistra: semplicemente balorda. Si parla tanto delle divisioni della destra. E alla sinistra? Vogliono creare un centro sinistra; con chi? Un centro che, udendo Casini, sarà come si dice in mare: tutta a destra, restando sordo a quelle esigenze che determinano i socialisti, altrimenti sarebbe una falsa sinistra. Il capo della sinistra, come si comporterà con Buttiglione? Corrono già le barzellette: Pare che abbia detto che se raccoglie voti sostanziali da diventare ministro dell’agricoltura, manterrà sempre i prezzi degli ortaggi, molto bassi. soprattutto quello delle carote. ????
In riconoscenza agli asini che lo avranno votato. Con Casini, forse, avremo la comunione obbligatoria almeno una volta il mese e nelle scuole, benché il numero di ragazzi figli di stranieri, si svolgeranno solo lezioni di religione cattolica. I cardinali hanno già formulato le loro esigenze: nessuna lezione di altre religioni. Essi amano il pesce, ma non il fritto misto! E il drogato per antonomasia, si aggregherà con chi? A Bersani, tanto prezioso nella sua eloquente dicitura ma rosseggiante! Forse vi sarà Fini che ha già composto il prologo della grande FINE. A Grillo comporre la marcia funebre.

jeannette e ernest 21.09.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione.
L'impiegato pubblico assenteista, così come ognuno di noi quando fa una minchiata, è come quei cani che, dopo aver lasciato un bello stronzo fumante, raspano la terra con le zampe posteriori, con l'istinto naturale di coprire la cosa.
I nostri politici, invece, fanno come gli ippopotami, che mentre cagano fanno ruotare velocissimamente la coda, così la spandono nel raggio di venti metri, quasi a dire: "Sì, ti sto schizzando di merda, ma sono tre tonnellate e sono considerato una delle peggiori teste di cazzo del creato: hai qualche problema?"

http://ilpandadevemorire.wordpress.com/2009/09/21/il-dono-della-sintesi/


Grazie Beppe!
Grazie

paolo dandini 21.09.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Epensare che in italia c'è ancora gente che dopo 20 anni combatte con il precariato a800.00£ al mese,e questi pezzi di merda esercitano,la doppia professione di ladri.VERGOGNA

italo.murri 21.09.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,informati se vuoi,sullo stato delle Poste Italiane,con i dipendenti spremuti come limoni e il settore del recapito prossimo allo sfascio!
Con oltre 10000 esuberi...

Giancarlo Serravalle 21.09.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

ORRIPILANTE discorso se fatto da un MINISTRO DI DIO(come amano chiamarsi i preti cattolici)...
E' pur vero che i preti sono anche uomini, ma non credevo ne esistessero di così strumentalizzatori in relazione alla propria "posizione"...
Caro Beppe, questa volta hai proprio sbagliato il video del post!!!
G.

Giovanni L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
vorrei fare il mio solito intervento alla PAPY, ma vedo che non si può scherzare.
NON SI PUO' PERCHE':
- NON SO COME RISPONDERE ALLE PERSONE PER BENE CHE VANNO A FRUGARE TRA I RESTI DI FRUTTA E VERDURA AL TERMINE DEL MERCATO RIONALE;
-NON SO COSA RISPONDERE AI DISOCCUPATI CINQUANTENNI TROPPO VECCHI PER ESSERE RIAMMESSI AL LAVORO, TROPPO GIOVANI PER USUFRUIRE DI UNA PENSIONE;
-NON SO COSA RISPONDERE AI TREMILIONI DI NON AUTOSUFFICIENTI COMPLETAMENTE SCARICATI SULLE FAMIGLIE PERCHE' PER TREMONTI QUESTI NON RAPPRESENTANO LA PRIORITA' DELLO STATO;
-NON SO COSA RISPONDERE A QUEI PRECARI DELLA SCUOLA LICENZIATI CHE NON RIESCONO PIU' A PERCEPIRE NEMMENO LA 1274 PARTE DELLO STIPENDIO DI PROFUMO;
-NON SO COSA RISPONDERE A QUEI BAMBINI I CUI GENITORI SONO MORTI SUL LAVORO PER GARANTIRE IL MASSIMO DELLO SFRUTTAMENTO, ALTRIMENTI SAREBBERO STATI LICENZIATI;
-NON SO COSA RISPONDERE A QUEI BAMBINI IL CUI PADRE SI E' SUICIDATO PER LA VERGOGNA PER ESSERE STATO LICENZIATO;
-NON SO COSA RISPONDERE AI PENSIONATI CON 500 EURO AL MESE CHE NON SANNO DOVE ANDARE AD ABITARE ESSENDO STATI SFRATTATI,
-NON SO COSA RISPONDERE A CHI, ESSERE UMANO COME ME, E' PERO' COLPEVOLE SOLO DI AVERE UN ALTRO COLORE DELLA PELLE;
-NON SO COSA RISPONDERE A QUELLI CHE VENGONO PERESEGUITATI, AGGREDITI, PICCHIATI PERCHE' SONO OMOSESSUALI, HANDICAPPATI, DI ALTRA RELIGIONE;
-NON SO COSA RISPONDERE A QUELLE RAGAZZINE STUPRATE, VIOLENTATE E PROSTITUITE REE DI AVER SOLO CERCATO UN PO' DI FORTUNA IN UNA ALTRA PATRIA,
-NON SO COSA RISPONDERE AI FIGLI, ALLE MADRI, AI FRATELLI DI QUANTI SONO STATI ANNEGATI NEL CANALE DI SICILIA;
-NON SO COSA RISPONDERE A CHI MI CHIEDE PERCHE' C'E' TANTA IPOCRISIA ANCHE TRA I COSIDDETTI "ILLUMINATI";
-NON SO COSA RISPONDERE A CHI MI CHIEDE PERCHE' ALCUNI LIBERISTI SI CHIAMANO SOCIALISTI.

=SO INVECE COSA DIRE A QUELLI CHE PREDICANO LA "TOLLERANZA", BEN SAPENDO CHE IN QUESTA PAROLA E' INSITO IL CONCETTO DI "SUPERIORITA'".

PROVATE AD INDOVINARE.


rocco matarozzo, bitritto Commentatore certificato 21.09.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe basta con i pensieri più banali, io mi sono stufato. C'è una parola che mette insieme tutto il dispregiativo che il signore possa aver inventato...questa parola è ITALIANO. La peggior cosa in assoluto, molto peggio di un povero parassita o di una malattia mortale. Io preferirei di gran lunga passare per uno della Corea del Nord o di uno del Myanmar dove almeno C'E' LA TRASPARENZA DI AMMETTERE CHE VIVONO SOTTO DITTATURA, noi invece siamo molto peggio perchè facciamo finta di essere in Europa e lo facciamo all'Italiana, importiamo modelli di lavoro esteri come quello temporaneo e lo facciamo all'Italiana...facciamo tutto all'Italiana! E la politica? Nemmeno l'Europa può raddrizzare un totale caos come quello Italiano, nessuno che riesca a debellare Europarlamentari che percepiscono il doppio dei loro colleghi, nessuno che riesca a fare chiarezza in un posto dove ci sono migliaia di leggi tutte in contrasto, create per offuscare e confondere...e si sa: Dove manca trasparenza è tutto più "insabbiabile".E i politici? Sono li perchè sotto c'è l'Italiano medio che dice frasi del tipo:" io sono un dipendente ma ragiono da imprenditore ecco perchè ho votato Berlusconi!" , un popolo rincoglionito che imbratta i talk shows che parla, parla, ma non diventa mai "Scomodo" perchè deve servire e riverire. Parli dei GIORNALISTI? Ma dove vivi? L'Italia intera è così. All'Italiano va anche troppo bene questa realtà e come disse una volta una persona vecchia a me molto cara e impregnata di buon senso: "Finchè all'Italiano darai una partita di calcio e un pacchetto di sigarette non udirai mai grida di battaglia."
Deve sprofondare sto paese del cazzo insieme al suo inutile popolo.

Luca c., bologna Commentatore certificato 21.09.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

azz ne ho saputa un altra. La canzone dei negrita; il libro in una mano la bomba nell'altra, e stata censurata dalla radio e dalle tv! ormai ci censurano propio tutto! w la liberta!

cristian dessi 21.09.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Italia.it è raggiungibile.
L'ultimo update del sito, in base alle risposte fornite dal server nic italiano, risale al 30/6/09.

Saluti,
paolo

paolo formicola 21.09.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di queste "brave" persone , giro una notizia che mi è arrivata per e-mail che dovrebbe essere pubblicata su tutti i giornali (si, ma quali?)
ALLA FACCIA DI ……………………………………………………ROMA LADRONA

Renzo Bossi: incarico da 12.000 euro al mese

La lega, si sa, è sempre stata contraria all'odioso nepotismo di "Roma Ladrona" ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente).
Il partito del Carroccio, anche questo è risaputo, ha sempre fatto della coerenza la sua più gran virtù e, difatti, Calderoli si è subito precipitato a far la pace con la Chiesa; ribadendo le sue radici cristiane (il fatto che si fosse sposato con un paganissimo "rito celtico" è un trascurabile dettaglio). Umberto Bossi, da sempre un convinto anti-meridionalista, si è sposato invece una siciliana e, sempre lo stesso Senatùr, promotore dell'inferiorità culturale dei terroni, ha visto il figliolo Renzo bocciato per ben tre volte all'esame di maturità. Il monumento alla coerenza della predica, però, i bravi Leghisti lo hanno eretto solo qualche giorno fa; nominando proprio il piccolo e neo-diplomato Renzo Bossi membro di un "osservatorio" dell'Expo di Milano (che i più maliziosi considerano creato ad hoc per far guadagnare qualche soldino a "Bossino").
Non solo: il Senatùr ha pensato proprio a tutto e, per sistemare al meglio il suo ram(pollo), ha fatto in modo che, l'altro campione leghista di ottime prediche e pessimi razzolamenti Francesco Speroni, nominasse suo portaborse in Europa indovinate chi? Ma è semplice: Renzo Bossi.
Lo stipendio mensile di questo diplomato che è già "Team Manager" della Nazionale Padana sarà di "soli" 12.000 euro. Ma non scandalizzatevi, signori: non prendetevala se voi, poveri plurilaureati 30enni, dovete vivere con 1000 euro al mese e, questa "trota" (così lo definisce affettuosamente il papà) guadagnerà 12 volte di più.
Caro Beppe, al prossimo V-Day pensaci tu

Sandro M., roma Commentatore certificato 21.09.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che la vera Zecca non sia affatto di Stato, ma una S.p.a.
Bankitalia...

Marco Canavese, Prarostino (TO) Commentatore certificato 21.09.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

mai visto un' operazione di pace con mitra ed elmetti. mah! Ministro Gelmini, la prossima materia scolastica?
tiro al bersaglio naturally, per una migliore democrazia.
a proposito, dopo i 6 caduti, li avete sostituiti con altri 6 alle valvole delle pipe-lines???
se no, come facciamo noi, poveri figli di puttana che vivono in questa nazione di m...??

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo dire che tutti quegli aggettivi sono giusti? Bene. Sono perfettamente uguali a quelli riferibili ai parlamentari di sinistra quando erano al governo!

Volatile pn 21.09.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

SI...." Zecche di stato "!!!!!

Vincenzo De Fraia 21.09.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il bimbo mix presidente piangere ai funerali.
in realtà era il mascara e l' eye liner che gli colavano negli occhi.
dai, non te la prendere, eri bellissimo. mancava solamente uno che ti tirava una torta in faccia.
faccia da clown!! sei da 150 anni il migliore clown! Rimorchio ti fa un baffo!( di cerone)!!!!
R.I.P.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

anni e anni di malgoverno ha portato a ciò!!!!si sono sempre preoccupati dei loro privilegi e se poi il popolo protestava bastava un piccolo contentino in tasse esonerate....condoni....ecc
non ho la minima idea di come riusciremo ad uscirne...e intanto stiamo affondando sempre di più!!!
adesso poi ricomincia il campionato di calcio...è molto importante,i problemi vengono poi....
si discuterà al bar
magari ci affidiamo al grattaevinci!!!!
buona giornata a tutti

gianna d. 21.09.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

teniamoci informati.grillo,santoro,di pietro,travaglio il grande roberto saviano in onda su sky questa settimana..informiamoci in rete,usiamo il cervello.loro ci vogliono ignoranti,telespettatori inermi ,lettori di giornali macchietta.che vergona di italia.forza gente onesta!!!!!!!!!

stefania cardone 21.09.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

On. Brunetta si vergogni! Lei proprio Lei che appena il minimo quorum di presenze al Parlamento Europeo non si è più fatto vedere, sicuro di beccare i denarun!!
Ma và a spalare il mare!!!
All' Illustrissimo Presidente del Coniglio gli hanno urlato: "Ritilali!".
E Lui, ridendo ha risposto: ritirarmi? ma come posso se sono già così?!! un nano ridens!!
R.I.P.
attento omino, il cancro sta avanzando..lento ma avanza....come la marea.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento

parlo del video di STANCA:
in sintesi mi par di capire che non ci dobbiamo aspettare strutture grandiose e meravigliose, nè le ultime novità scientifiche e tecnologiche perchè questo è il vecchio modo di fare EXPO. Mi pare che vogliano fare un bel quartiere con qualche grattacielo che poi si potrà usare altrimenti.IO INTERPRETO CHE NON HANNO IDEE.
SE UNO VUOL FARE UN VIAGGIO A VEDERE GRATTACIELI ULTIMA GENERAZIONE SE NE VA A DUBAI. O NO?

marco n., como Commentatore certificato 21.09.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

ma..scusate..per Mr. Brunetta hanno costruito un ri...tornello?

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da fare...questi mafiosi non ce li leviamo+ dai coglioni!
Staranno qui sempre a succhiare il nostro sangue come zanzare assetate...
Ma non esiste uno SPRAY per sterminarli tutti?

gianni f. Commentatore certificato 21.09.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

"Zecche di Stato"
Forse è un giusto appellativo,anche se per me è più corretto definirli "Metastasi" ; Tumori maligni insediatisi in un corpo che dovrebbe essere sano,invece è devastato da masse maligne negli organi vitali più importanti.
Dal Parlamento alle sedi di partito,dalle Regioni ai Comuni,dagli Ospedali alle Banche ...........masse maligne che lievitano nel tempo andando ad insinuarsi in ogni parte del Corpo infettando ogni organo trasformando ogni forma di vita.
Forse è ancora possibile asportare queste nefande masse e credo che la strada aperta da Beppe Grillo sia la più percorribile. Sostituiamoli con cellule sane,entriamo noi cittadini comuni negli organi vitali dello Stato usando ,come indicato da B.G. ,la forma democratica per eccellenza : Le Elezioni.
Dobbiamo dare forza alle Liste Civiche e sostituirle a tutti i partiti esistenti dove si insediano e prolificano le "Metastasi". Questi Tumori si sono insediati col tempo poiché il loro operato non ha mai termine e con la nostra complicità lo hanno fatto a vita arrogandosi il privilegio di gestire anche le regole che decidono sul loro mandato. Dobbiamo dare scadenza a chiunque acceda alla gestione politica dello Stato ;un termine perentorio per evitare di mettere radici e riproporre una “Casta” come quella esistente. Dobbiamo inserire il loro trattamento nel Contratto del Pubblico Impiego per renderli uguali nei diritti ai dipendenti Statali,con gli stessi limiti e gli stessi privilegi,anche se con qualifica adeguata. Dobbiamo sviluppare anticorpi che non permettano di nuovo alle “Metastasi” di insediarsi ed infettare questo nostro Corpo : Lo Stato Italiano.


alfredo pierucci 21.09.09 15:00|

alfredo pierucci 21.09.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

OBAMA, DEVE FERMARE I MEDICI BOIA! TRA DIECI GIORNI IL TERZO TENTATIVO DELL'INIEZIONE LETALE POTREBBE PORRE FINE ALLA VITTIMA (E SUA TORTURA).

Non fidatevi degli Stati con la pena di morte. Prima dell'abbattimento delle obsolete (ci sono stati più ammalati e morti per tutti i materiali inquinanti che contenevano) Torri Gemelle diversi stati volevano scindersi dall'appartenere agli USA. Vi era una forte crisi interna svanita, guarda caso, dopo l'attacco alle suddette obsolete. OBAMA se proprio vuoi fare una riforma della sanità comincia col fermare i medici boia. Comincia a fermare gli esperimenti medico-farmaceutici sui prigionieri cavia a partire dalla prigione speciale di Guantanamo, tra le cause principali del ritardo del suo smantellamento. Non puoi fare una riforma se il potere della dittatura medica ti sovrasta. Non fare il servo di due padroni.

Gianni Carlevaro 21.09.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Zecche
Per combatterle bisogna andare dal veterinaio
oohh vi raccomando non un dottore Italiano
quello non le elimina tutte

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Quante persone oneste pensate che ci siano in Italia? Guardate che "onesto" non vuol dire uno che non ruba. Onesto uno lo è per costituzione.
L'onestà è come l'eleganza: -non si è eleganti solo perché si è ben vestiti, è una caratteristica naturale.
Allora, ripeto la domanda: quante persone oneste pensate che ci siano in Italia?
Comeeee!?? Meno, meno!!!

bruno . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti ce ne sono, di questi Alti Commissari dell'ONU per i rifugiati, e chi li nomina? L'Italia riaccompagna gli aspiranti immigrati da dove si sono imbarcati, e se l'imbarco è avvenuto in Libia lì li riporta. Se all'ONU stanno a cuore le sorti di quei disgraziati, se ne faccia carico a spese proprie

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Zecche di Stato"
Forse è un giusto appellativo,anche se per me è più corretto definirli "Metastasi" ; Tumori maligni insediatisi in un corpo che dovrebbe essere sano,invece è devastato da masse maligne negli organi vitali più importanti.
Dal Parlamento alle sedi di partito,dalle Regioni ai Comuni,dagli Ospedali alle Banche ...........masse maligne che lievitano nel tempo andando ad insinuarsi in ogni parte del Corpo infettando ogni organo trasformando ogni forma di vita.
Forse è ancora possibile asportare queste nefande masse e credo che la strada aperta da Beppe Grillo sia la più percorribile. Sostituiamoli con cellule sane,entriamo noi cittadini comuni negli organi vitali dello Stato usando ,come indicato da B.G. ,la forma democratica per eccellenza : Le Elezioni.
Dobbiamo dare forza alle Liste Civiche e sostituirle a tutti i partiti esistenti dove si insediano e prolificano le "Metastasi". Questi Tumori si sono insediati col tempo poiché il loro operato non ha mai termine e con la nostra complicità lo hanno fatto a vita arrogandosi il privilegio di gestire anche le regole che decidono sul loro mandato. Dobbiamo dare scadenza a chiunque acceda alla gestione politica dello Stato ;un termine perentorio per evitare di mettere radici e riproporre una “Casta” come quella esistente. Dobbiamo inserire il loro trattamento nel Contratto del Pubblico Impiego per renderli uguali nei diritti ai dipendenti Statali,con gli stessi limiti e gli stessi privilegi,anche se con qualifica adeguata. Dobbiamo sviluppare anticorpi che non permettano di nuovo alle “Metastasi” di insediarsi ed infettare questo nostro Corpo : Lo Stato Italiano.

alfredo pierucci 21.09.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Il nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Verona ha smascherato una maxi-truffa dal valore di 173.000 euro, gestita da immigrati, che ricevevano l'assegno sociale destinato ai piu' bisognosi senza averne diritto. Un gruppo di extracomunitari aveva convinto i propri familiari a chiedere la residenza in Italia; il ricongiungimento e' possibile se il residente in Italia si fa carico di mantenere il parente. I familiari arrivavano in Italia e dopo una permanenza minima, presentavano domanda con i requisiti previsti dalla legge: eta', residenza in Italia e assenza, o quasi, di reddito.

L'assegno sociale e' un sussidio erogato dall' Inps (395 euro al mese da 65 a 69 anni e 595 euro al mese da 70 anni in su) a cittadini con particolari difficolta' economiche. Non servono contributi versati, basta aver compiuto 65 anni, essere residente in Italia e non avere altri redditi.

Alla prima riscossione dell'assegno i ''bisognosi'' se ne tornavano nel loro Paese, senza comunicarlo a nessuno, continuando a incassare l' assegno sociale che veniva versato automaticamente sul conto corrente.

Tra questi, particolarmente rilevante il caso del soggetto che, al fine di ottenere indebitamente l'assegno sociale, ha falsamente autocertificato la propria residenza in Italia, percependo un totale di 38.700 euro e un altro caso, relativo a un soggetto deceduto nel proprio paese d'origine da diversi anni, il cui assegno sociale di 595 euro al mese era percepito da un congiunto residente in Verona.

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ciò che ho scritto cancellato: risposte, post.

Ed ennesima bannatura.

Ma una volta per tutte, lo si vuole dire cos'è questo blog?

Un blog di propaganda o un blog di idee e di confronto?

M.G.

P.S.- Loro non molleranno mai, ma io nemmeno.

insistente-01 21.09.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

....mi domando e dico com'è possibile che non si è ancora fatto o se esiste non si pone in atto e cioè che i parlamentari devono fare, esercitare esclusivamente durante il periodo parlamentare , il loro mandato sotto pena di essere espulsi dal parlamento. Ma quando sarà che si applicheranno le leggi uguali per tutti?????????????????
Applaudo la lettera del Prete Farinelli al Cardinale.

renato farina 21.09.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno nascendo e crescendo gruppi di nazi-fascisti. Vedi una certa Polizia Parallela, guidata da un pazzo che si chiama Antonio Saya. E c'è qualcuno che lo finanzia, giacchè possiede anche elicotteri. (Chi lo finanzia? Qualche uomo politico? Ricchi fanatici?)
La sua divisa ricorda, manco a dirlo, quella dei nazisti.
Parla di giri di "ricognizione" in elicottero con la "Cavalcata delle Walchirie" a tutto volume.
E va strombazzando di italiani e "non italiani".
Ha uno sguardo da esaltato.

Questa gentaglia va stroncata sul nascere, va fermata! Non va sottovalutata.

Ora scendo dalla montagna e mi tolgo per un po' i panni spirituali. Non è tempo per meditare.

E' ORA DI COMBATTERE. SVEGLIA!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 21.09.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo problema è stato evidenziato nell'ultima riunione a Vasto dell'Italia dei Valori, rientra nei 10 punti annunciati per un nuovo governo per una coalizione che si fà carico di perseguire questo programma. L'Italia dei valori oltre a non iscrivere nessun con precedenti penali o infrazioni all'etica di un politico, invita i deputati, senatori, consiglieri ed assessori che sono impegnati su due fronti di sceglierne uno e dimettersi dall'altro,

Giulio Capilli 21.09.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe per definire questi signori io adotterei un termine che il mai dimenticato Totò usava nel film "Chi si ferma è perduto": degli "appendicappello"!! Non ci arrendiamo!

Andrea Roscigno 21.09.09 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Stanca maledetto! Eri Ministro dell'innovazione tecnologica mentre l'Europa era travolta dalla VERA INNOVAZIONE SKYPE!!! L'avete tenuta al più possibile nascosta maledetti per far arricchire ancora di più gli amici della banda TELECOM!!! Ma la rete vi ha travolto di merda, e vi continuerà a travolgere ancora, fino alla resa dei conti a PIAZZALE LORETO CON TUTTI VOI SCHIFOSI AMICI DEL NANO!!!

Francesco M. 21.09.09 14:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Fuori tema urgente:

http://www.stampalibera.com/?p=4737

http://www.stampalibera.com/?p=5497

Caro Beppe, è molto molto molto più urgente, importante ed utile nell'immediato informare sul vaccino per l'influenza suina piuttosto che su qualsiasi altra cosa.
Quasi tutti purtroppo stanno credendo o crederanno ai media.
Persino Romina Power (Romina Power! Machissela...) ha scritto al ministro e sta cercando di sensibilizzare come può sull'argomento.
E tu? Il Re dell'informazione alternativa?

-un biologo-

Marco Canavese, Prarostino (TO) Commentatore certificato 21.09.09 14:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il Dott. Len G. Horowitz si aggiunge a coloro che non ci vedono chiaro su questa pandemia e acquisce le prove di un complotto, sporge denuncia all' FBI nei confronti di David Rockefeller e una parte dell'industria farmaceutica la quale con gruppi finanziari sta preparandosi a incassare milioni dall'epidemia, causata come emerge appositamente per scopi di lucro.


LOS ANGELES, CA -- Drug-industry investigators have uncovered documents exposing an international drug ring, operating from New York City, is behind the H1N1 swine flu fright and vaccination preparations.

Dr. Leonard G. Horowitz and Sherri Kane, an investigative journalist, have released evidence in legal affidavits that leaders of a private global biotechnology "trust" are behind the pandemic flu, including its origin and alleged prevention via vaccinations. Their documents, being sent by attorneys to the FBI this week, evidence industrialists are operating a crime ring within the "Partnership for New York City" (PNYC), and are behind the pandemic's creation, media persuasions, vaccination preparations, and health official promotions.

"David Rockefeller's trust, that engages several powerful partners on Wall Street, including media moguls Ruppert Murdock, Morton Zuckerman, Thomas Glocer, and former Chairman of the Board of Directors of the Federal Reserve Bank of New York, Jerry Speyer, are implicated in advancing global genocide," Dr. Horowitz wrote to FBI directors.

"This 'partnership' controls biotechnology research and development globally. Health commerce internationally is also controlled virtually entirely by this trust that also exercises near complete control over mainstream media to promote/propagandize its products and services for the drug cartel's organized crime. This trust, in essence, makes or breaks medical and natural healing markets, primarily through the mass media companies and propaganda it wields for social engineering and market building.

http://chilp.it/?3bcec0

Gilgamesh . Commentatore certificato 21.09.09 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro è un paese cattolico, fascista, mafioso e ora anche brogliusconiano. Ogni cittadino è un potenziale malandrino e per lui "ogni lasciata è persa". Ogni italiano studia per diventare furbo e tutti vorremmo essere come Stanca, visto che nn riusciamo a liberarci di quella genia. E' in questo panorama che considero un crimine aver criticato e affossato il Professor Prodi, sapendo che questo atteggiamento sarebbe sfociato inesorabilmente nella vittoria dell' uomo della P2. Vergogna!!!

Se Prodi, che per quanto possa non piacere, è l' unico ad aver sconfitto brogliusconi e sarà l' unico ancora per decenni, ed è caduto per vari motivi, non ultimo la feroce campagna ostile fattagli da Grillo, cosa vuole oggi il comico genovese, quando critica l'attuale governo ed il suo indecente capo, se l' unica alternativa vera (si astengano gli imbecilli) l' ha osteggiata proprio lui? Maledettissimo Grillo, cosa cazzo vuoi dire con le tue assurde critiche?????

Fare televisione costa carissimo. Per questo, nel mondo civile, le televisioni sono pubbliche e di Stato. E quando sono private, o fanno schifo perchè troppo commerciali, oppure fanno schifo perchè di propaganda. In Italia ne abbiamo una troppo commerciale, che fa propaganda al padrone unico, ma riesce lo stesso a piacere alla maggioranza degli italiani. Ergo; Gli italiani fanno schifo

Milano per essere "sufficientemente" Expo sta per essere sommersa dal cemento, ad opera di quella compagine contro la quale si candidavano i volti della sinistra, contro cui Grillo s'era ferocemente scagliato, in campagna elettorale (già, sempre più feroce verso la sinistra che verso la destra brogliusconiana....). Oggi, come da 15 anni, questo consorzio di bastardi governa la città e la sta inondando di cemento. In Democrazia chi governa lo fa grazie al voto della maggioranza della cittadinanza, o all' astensione degli astenuti. Quindi io dovrei nn lamentarmi e accettare il responso delle urne e Grillo stare certamente zitto!!

ivan IV Commentatore certificato 21.09.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRIPOLI

RESPINTO UN BARCONE DI DISPERATI DEL FIOR FIORE DELLA POLITICA IALIANA.
Gheddafi:'le nostre carceri sono già piene di delinquenti'.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 21.09.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un'insegnante precaria. Laureata, abilitata, qualificata. Per quest'anno sono riuscita ad ottenere una cattedra. Il prossimo anno vedremo. Mi hanno spiegato che è necessario procedere con i tagli all'istruzione perchè gli sprechi nela scuola pubblica sono tanti, troppi, e non ci sono abbastanza soldi nelle casse dello Stato. Poi vengo a sapere che onorevoli parlamentari hanno - illegalmente - un doppio lavoro. Poi vengo a sapere che l'Italia è un Paese di evasori fiscali: sembra che l'evasione fiscale sia considerata una prassi normale fra imprenditori, liberi professionisti, lavoratori autonomi. Costoro circolano in SUV, io non ho neanche i soldi per far riparare la mia Punto, e il prossimo anno sarò a rischio disoccupazione. Se avessi la possibilità di andarmene, me ne andrei. Invece debbo rimanere. Allora, nel mio piccolo, mi assicuro che tutti i professionisti che hanno a che fare con me mi rilascino regolare fattura o scontrino fiscale, anche per un caffè o un gelato, non importa se la loro prestazione mi costa qualcosa in più. Allora cerco di dare il mio voto a coloro che dimostrano più di altri di voler trasformare l'Italia in un Paese normale, dove le persone oneste non siano vittime dei furbi disonesti delinquenti che ci circondano. Allora nel mio lavoro quotidiano, cerco di trasmettere i valori in cui credo alle nuove generazioni. Solo così sento di dare un senso alla mia vita. Solo così riesco a sopravvivere in questo Paese anomalo, per usare un eufemismo.

Sabrina Angela Ferri Commentatore certificato 21.09.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè in parlamento non si mette una percentuale sulle presenze?
Perchè in ragione di un certo numero di assenze i sig.ri disonorevoli non vengono buttati fuori?
Se sei al lavoro dopo un certo nr di giorni(di malattia) puoi essere licenziato oppure ti riducono lo stipendio;a scuola se non presenzi ,come alunno,non vieni valutato e ripeti l'anno scolastico!Ma esiste qualcosa nel regolamento interno alle camere?
Se silvio è poco presente in parlamento,come brunetta perchè gli danno lo stipendio??
Se poi un disonorevole ha due stipendi,perchè ha due lavori o tre,perchè non viene applicata l'incompatibilità?Inoltre riuscirà a fare bene tutto?Se uno statale fa un altro lavoro,anche se non incompatibile con quello che svolge,può essere licenziato perchè non da tutte le sue energie al lavoro statale!!!
E loro allora??? Ho capito forse loro adoperano tanta polvere bianca che riescono a superare ogni ostacolo!!!
Viva l'italia continuate a votarli sti stronzi!!!

oreste mori 21.09.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di assenteisti, qualcuno sa dirmi che fine ha fatto il ministro della salute Sacconi visto che da mesi ormai,in piena crisi hn1, è regolarmente sostituito dal suo vice Fazio?

dominga soloperto 21.09.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da un sito

"APERTURE"

La nonna:
Noi con mussolini passavamo le notti con le porte aperte...

Adesso con berlusconi si passano le notti con le cosce aperte...

Dino Colombo Commentatore certificato 21.09.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma oggi c'è marco con passa parola ????

Panino A. 21.09.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

viviana,mi spieghi il tuo sottocommento?

fly on-line Commentatore certificato 21.09.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio tutti quelli che hanno dato suggerimenti e incoraggiamento. E' certo che il "torto" non sta da un sola parte ma si dovrebbe discutere, chiarire, spiegare. Nulla di tutto ciò. E' successo dalla sera al mattino. Non mi sono ubriacato, una robusta bevuta, quella si, ma nulla più. Ora sono confuso, subentrerà la rabbia e poi qualche altro sentimento che non so. Non sono un martire: è accaduto a me quello che è accaduto a tanti/e altri/e. Passerà, spero.

Roland Eagle () Commentatore certificato 21.09.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono pacifista
ma questi te le tirano
certe volte farei un nanicidio

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Questa contro Stanca mi sembra una battaglia da portare avanti. Non vi sono solo "loro", basta con tutti questi qua che occupano tutto, chi credono di essere? Incompatibilità delle cariche accumulate, del cumulo degli stipendi, del faccio tuto io, che gli altri cono dei cretini. Non è una cosa nuova, sia a dx che a sx, fanno tutti così, ma hanno rotto tuti quanti, equamente, i coglioni.

Mario Co. 21.09.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Bossi, l'ictus fallisce una volta, la seconda no!
Il sangue dei sei militari uccisi è rosso come sempre e come sempre è meridionale: non puoi permetterti neanche di nominarli, taci e in silenzio aspetta la definitiva TIA.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 21.09.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

"Uno per volta devono rendere conto alla collettività del loro comportamento e dimettersi."

Il cuore del problema è nella "collettività", che questo benedetto conto non lo chiede mai. Ecco perchè la parola "dimissioni" in Italia è sconosciuta, ecco perchè i criteri di selezione e valutazione della classe dirigente sono tutto tranne che meritocratici. E anche se fosse, per uno che si dimette ci sono altri cento farabutti pronti a prendere il suo posto.

D'altronde, siamo o non siamo il popolo che si è scelto come leader Berlusconi?

Citando i geni di Spinoza:

Non è lui a essere il miglior premier della storia. È che noi siamo i peggiori italiani.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 21.09.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta dice che in Italia operano élite eversive – anzi, per dirla in brunettiano: élite di merda -, che tramano progettando un colpo di stato: un golpe.
Forse è utile ricordare a Brunetta che un colpo di stato ha tre elementi fondamentali:

il potere viene destituito mediante atti illegali.
viene posto in essere dall’interno della classe dirigente (organi istituzionali);

ha come scopo sostituire il regime, non necessariamente occuparlo.

Non serve, invece, ricordare a Brunetta che l’opposizione portata avanti attraverso gruppi editoriali rientra negli strumenti leciti, quelli che una democrazia mette a disposizione dei cittadini per decidere gli assetti governativi.

Non serve neppure ricordare a Brunetta che se proprio vogliamo parlare di golpe, qui l’unico vero e proprio golpista è Silvio Berlusconi, tessera n°1816 della loggia massonica deviata Propaganda 2 – per gli amici P2 –, nelle cui liste figuravano una quantità invidiabile di rappresentati degli apparati militari e della magistratura – dunque degli organi istituzionali. Loro sì, miravano a sovvertire il regime dall’interno, impadronendosene mediante atti illegali, che una apposita commissione parlamentare giudicò “un complotto permanente”.

E non ci provarono una volta sola: durante il Golpe Borghese del 1970, erano proprio loro a doversi occupare del rapimento del Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat.
Insomma, la P2 di Licio Gelli era, come ama definirla Berlusconi, né più né meno che un’innocua associazione culturale.

Non oso immaginare cosa potrebbero combinare quegli assatanati degli scouts!


dal blog di ByoBlu

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

((((((FISCO 2008 nell'era di Silvio: Dipendenti e pensionati più “ricchi” degli industriali))))))

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO CON VIGNETTA DELLA TROTA RENZO BOSSI QUI:

http://www.francarame.it/node/1198#comments

redditi 2007In Italia appena 75.689 persone dichiarano più di 200mila euro di reddito: due terzi sono pensionati e dipendenti. Rari imprenditori e professionisti. I dati (parziali) del Fisco sulle dichiarazioni Irpef del 2008 raccontano una storia tutta italiana. Nel nostro Paese solo 75.689 persone sostengono di guadagnare più di 200mila euro all’anno (su 41.066.588 contribuenti). Di queste, ben 43.006 (il 56,8%) sono lavoratori dipendenti, statali e non. A loro si aggiungono i 18.811 pensionati. Mentre i lavoratori autonomi che nel 2007 guadagnavano più di 200 mila euro erano solo 20.061. Ancora meno “ricchi” sono i titolari di imprese individuali: su 2.043.003, in gran parte artigiani e commercianti, solo 6.253 hanno dichiarato un guadagno superiore ai 200mila euro. Un altro elemento: dei 382.662 contribuenti (meno o dell’1% del totale) che hanno dichiarato più di 100mila euro, 218.198 (più della metà) erano lavoratori dipendenti. I dati sono ancora provvisori, ma le proporzioni non sono troppo lontane dai dati definitivi. Una domanda è legittima: com’è possibile che in un Paese dove, nel 2001, 230mila persone avevano comprato un Suv costosissimo o un’auto di lusso, solo 17mila avessero dichiarato un reddito superiore ai 300mila euro? Un analogo confronto riguarda i possessori di yacht, visto che la Guardia di finanza, durante i suoi controlli, ha scoperto che sono “nullatenenti” 6 proprietari su 10.....CONTINUA QUI:

http://www.francarame.it/node/1198#comments

((((FAI CIRCOLARE IN WEB)))))

GRAZIE BEPPE.


.

Fabio Greggio Commentatore certificato 21.09.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica.it

Bossi: "Li abbiamo mandati lì, sono tornati morti. Non era per questo che avevo votato"

....
Bossi...te l'ha mai detto nessuno che la madre degli IMBECILLI è sempre incinta?

Quando anche TU hai votato per l'invio dei militari (figli degli ALTRI...mica ci avete mandati anche il TUO e quello di Berlusconi...così...per dare il buon ESEMPIO) in Afganistan, che ti avevano detto? Che andavano lì a fare un pic nic?

Bossi...adesso non ti senti anche TU responsabile di quel SANGUE?...

Certo...è facile fare i 'grandi' col culo dei figli degli altri.

Dino Colombo Commentatore certificato 21.09.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho rivisto ieri "indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto"...
A parte che di attori (un G.M.Volonte' magnifico!) e registi (Elio Petri) cosi' non ne esistono piu', voglio dire: e' un film del 1970!! E' ATTUALISSIMO! ma detto alla maniera di settimana enigmistica: CHI CI RICORDA?

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*

fly on-line Commentatore certificato 21.09.09 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La santanchè, quella che ha detto a veronica lario di avere rispetto per il marito e per la famiglia, è andata a liberare le donne dal burqa.
Le hanno dato un pugno.
La comunità islamica nega l'accaduto.
Solo propaganda per sfruttare l'audience che l'anti-islamismo di queste giornate ha guadagnato con le morti in afghanistan e l'omicidio di Sanaa. Condanna unanime del gesto ma grande tranquillità sulle sue conseguenze.
La faccia della santanchè è notoriamente di gomma. Se anche si incuneasse poi tornerebbe immediatamente a posto.


A Palermo la signora tal dei tali vuole sfrattare una famiglia che non ne vuole sentire di pagare l'aumento dell'affitto.
In mattinata la signora ha chiamato la polizia e ha indetto una conferenza stampa per denunciare l'increscioso fatto: il cane del vicino ha pisciato sul suo tappetino di benvenuto.
Fatti i dovuti accertamenti, esaminato il dna della pipì in questione, la polizia potrà dare una lettura dell'attentato.
Nel frattempo la vittima tiene a precisare che il tappetino "lo tengo sempre pulito e profumato e quando vengono le persone a trovarmi mi fanno tanti complimenti per il buon gusto".

E' tutto.


da Femminismo a sud

((((((((((((((((((((((((((((((((-:

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


*

TUTTI A ROMA IL 26 SETTEMBRE CON SALVATORE BORSELLINO !!!

*

http://www.19luglio1992.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1657:manifestazione-qagenda-rossaq-roma-26-settembre-2009&catid=21:comunicati&Itemid=42

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

sabato 26 sarò presente alla manifestazione delle agende rosse, partirò la mattina da Firenze Sud ,chi vuole fare con me il viaggio mi contatti alla mail del blog.

http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non trovo nessuna illogicità nel loro comportamento, almeno in Italia.
Ci stiamo per caso dimenticando di quale paese fanno parte questi signori ?
Questi personaggi (come altri) si sono dati alla politica (con la "p" minuscola) per favorire le loro clientele (meglio ancora quando le clientele corrispondono con la loro stessa persona).
C'è ne uno ad esempio piuttosto bassotto e finto pelato, non mi ricordo bene il nome e cognome .... , che si stà specializzando molto e con successo in questa "modalità" di fare affari ....
Costui ha però lasciato a delle "teste di legno" la figura del primo lavoro in modo che (almeno di questo) sia innocente come un bimbo ....

Non dimentichiamo che noi Italiani siamo quelli che si vantano ancora oggi con spocchia di storie vecchie come gli antichi romani, mentre si fanno uscire il presente dalla bocca sotto forma di chiacchiere da bar, ed entrare da non vi dico dove perchè l'avete già pensato ....

Un saluto
MG

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

beppe perché non hai fatto un post sui nostri soldati in afghanistan, iraq e libano?? perché non scrivi quali sono le missioni a cui dobbiamo partecipare e quelle dove ce ne dobbiamo andare??

argomento scottante??

agli utonti di questo blog che continuano a sputare sulle bare, fate per piacere una lista dei mestieri che in caso di morte sul lavoro debbano essere onorati e quali invece devono essere sputati.

ve la tolgo io la soddisfazione di questa domanda contenti?

i morti sul lavoro sono tutti uguali per alcuni invece certe morti sul lavoro (leggi militari) sono MENO uguali degli altri.

a che serve un blog quotidiano se non interviene sull'argomento più importante?

a volte (ritornano) Commentatore certificato 21.09.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento

IL PARASSITISMO SOCIALE DIFFUSO….
La dannazione del lavoro ha il suo "altro", il suo specchio, nei parassiti sociali. Quelli che, grazie al lavoro inutile degli altri, non lavorano. Sono dei divoratori di risorse umane e ambientali. Non hanno un lavoro vero e proprio, ma manipolano e posseggono il denaro, quantità spesso enormi di denaro. Sono gli addetti alla leva della ruota in cui girano, inconsapevoli, i lavoratori. La diseguaglianza sociale rende obbligatorio il lavoro inutile. La solidarietà sociale e una equa distribuzione dei beni cancellerebbe ogni produzione fine a sé stessa e i parassiti economici.. Che senso ha avere, nello stesso Paese, l'Italia ad esempio, milioni di persone sotto la soglia di povertà, milioni di disoccupati e centinaia di migliaia di persone ricche a dismisura? Cosa vuol dire "vivere" nello stesso Paese per gli evasori e per i precari? La povertà è la materia prima del consenso dei regimi. Vanno stabilite una soglia di ricchezza e una soglia di povertà, entrambe da non superare. Avere e non avere...

TESI VS ANTITESI= (sin.tesi), Atlantide Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Il primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha suggerito che, se gli irlandesi voteranno contro il Trattato di Lisbona per la seconda volta, un gruppo di Stati membri dell'Unione Europea dovrebbe muoversi per creare un "core Europe" al fine di attuare il trattato.
"Se il Trattato di Lisbona sulla riforma dell'Unione europea non passa, abbiamo bisogno di rivedere completamente l'attuale funzionamento d'Europa per creare un nucleo di Stati che operano al di là di unanimità", ha detto Berlusconi Venerdì (18 settembre) in una conferenza stampa dopo l'incontro con Premier sloveno Borut Pahor, secondo la emittente di stato italiana RAI News 24

=================

Capito?
Vuole fare il dittatore anche in Europa!

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quali botte, è tutta pubblicità.

Capisc'a me


sara' anche tutta pubblicita', ma le botte le deve aver prese se gli hanno dato 20 gg

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è questo malcostime del doppiolavoro senza farene dignitosamente nemmeno uno è perchè ci sono troppi parlamentari e di questi troppi una parte letteralmente non fa un...
Si possono confrontare queste mie tese dando un'occhiata a QUANTI parlamentari firmano o propongono QUANTE proposte di legge.

Olim palus 21.09.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Accanto agli onorevoli pregiudicati
ci sono gli onorevoli impresentabili,
quelli che ci fanno vergognare di essere italiani.
Brunetta è uno di questi,
'indecoroso' è il minimo che si possa dirgli,
non è solo basso fisicamente, il che può dipendere da anomalie genetiche, ghiandolari o altro, è basso moralmente, ha una statura morale bassa, e questa è una cosa che si è andata a cercare e di cui non può incolpare la sorte.
E sembra faccia apposta per presentare se stesso in modo osceno. Osceno è il brutto che spettacolarizza se stesso richiamano l'zttenzione per forza e richiama la battuta laida (vedi il costante richiamao al 'Giudice' di André)
Ci sono stati molti piccoli personaggi nella storia: Napoleone, Benito Juarez, Dollfuss, Ben Gourion, Denh Xiaoping...Gandhi stesso era un uomo piccolo, epr non parlare di Madre Teresa che era piccola e minuta.
Essere piccolo non vuol dire niente in sé.
Sono stati molto amati attori di piccola statura come Alan Ladd, Al Pacino, Paul Newman, Woody Allen, Tom Cruise....
Ma Brunetta non è solo piccolo, è odioso, e non si capisce come faccia Berlusconi a tenersi vicino uno tanto odioso, e più passa il tempo più Brunetta sembra legato a un destino crudele che lo costringe a diventare sempre più odioso, finché l'unico desiderio che provoca è quello di schiacciarlo, col tacco, come una cimice.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO L'HO FATTO!
Stampiamo la lettera di don farinella,mettiamo il nostro nome al posto del suo in fondo nella parte del ripudio,inseriamola in una busta,spendiamo 0,60 cents di francobollo e spediamola a s. berlusconi, palazzo chigi 00100 Roma;servira' a niente se non alla nostra coscienza.... ogni 20 del mese faremo qst operazione fino a che non se ne sara' andato.
http://www.facebook.com/group.php?gid=125572698637

Alessandro Longoni, Cremella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma dato che non si dimetteranno mai, iniziare a reintrodurre la pena di morte per sti figli di cagna malata?


E' CERTO

La storia dei nostri posteri descriverà questi anni come i più bui e torbidi della storia della repubblica italiana.
Se io fossi un rappresentante di questo governo mi augurei di morire prima di poterlo leggere.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 21.09.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento


Fazio & Co. rinviati a giudizio. E D'Alema?
In merito alla scalata Unipol-Bnl, fatta fuori la Forleo, i politici non pagano...ma guadagnano anche 20.000 euro mensili netti più numerosi privilegi come treni, aerei, hotel, ristoranti, barbiere, vestiti,appartamenti, autobus, autostrade, ecc.Veline?

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rubano, rubano ovunque il furto legalizzato è diventato il modo di essere dell'economia privata e pubblica.....svuotano le società pubbliche e private .....attribuendosi compensi fuori dalla logica e dal buonsenso che fanno arrivare le società private a fine bilancio annuale con perdite. pareggi o al massimo pochissimo utile, rubato alla maggioranza dei piccoli azionisti. Per il settore pubblico non c'è problema si incrementa il debito pubblico che tanto è già enorme e quindi si fa poca differenza...
Poi ci dicono che c'è la crisi, l'economia va male che bisogna introdurre l'Etica nella finanza e nella economia......ma nessun lavoro può valere compensi di 400 500 1000 operai non c'è nessuna logica è solo la follia di RUBARE! Bisogna mettere dei tetti a tutti i compensi che siano retribuzioni o pensioni in tutti i settori.....ma tetti bassi eh non alti! Bisogna vivere bene non fare i marziani ! Si deve cambiare la scala dei valori così siamo fuori controllo totale e si vede in come sta andando l'economia e il mondo in generale.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 12:47| 
 |
Rispondi al commento

I MORTI DI KABUL...

I RAGAZZI MORTI A KABUL SONO VITTIME PRIMA DI TUTTO DEL PROPRIO PAESE" L'ITALIA" QUELL ITALIA DEL SUD ABBANDONATA ORMAI DA DECENNI DOVE UN GIOVANE PER GARANTIRSI UN FUTURO E' COSTRETTO AD EMIGRARE! MA SE NON VUOLE LASCIARE LA PROPRIA SPLENDIDA TERRA TROVA ILLUSIONE NELL'ESSERCITO FINO A CONVINCERE SE STESSO A CREDERCI! VERGOGNA! UN PAESE DI MISERI SOGNI E CRUDE REALTA.

NELLA COSTITUZIONE C'E SCRITTO CHE L'ITALIA RIPUDIA LA GUERRA..... ALLORA PERCHE' HA UN ESERCITO?? FUNERLI IPOCRITI PER UNA CLASSE POLITICA CHE MERITERREBBE DI ESSERE PROCESSATA PER COME HA DISTRUTTO IL PAESE .. DESTRA E SINISTRA!

UN SALUTO A QUESTI RAGAZZI.

ivan attorami 21.09.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dannazione del lavoro ha il suo "altro", il suo specchio, nei parassiti sociali. Quelli che, grazie al lavoro inutile degli altri, non lavorano. Sono dei divoratori di risorse umane e ambientali. Non hanno un lavoro vero e proprio, ma manipolano e posseggono il denaro, quantità spesso enormi di denaro. Sono gli addetti alla leva della ruota in cui girano, inconsapevoli, i lavoratori. La diseguaglianza sociale rende obbligatorio il lavoro inutile. La solidarietà sociale e una equa distribuzione dei beni cancellerebbe ogni produzione fine a sé stessa e i parassiti economici.. Che senso ha avere, nello stesso Paese, l'Italia ad esempio, milioni di persone sotto la soglia di povertà, milioni di disoccupati e centinaia di migliaia di persone ricche a dismisura? Cosa vuol dire "vivere" nello stesso Paese per gli evasori e per i precari? La povertà è la materia prima del consenso dei regimi. Vanno stabilite una soglia di ricchezza e una soglia di povertà, entrambe da non superare. Avere e non avere...

TESI VS ANTITESI= (sin.tesi), Atlantide Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

che schifo.............funerali di stato delle banana..........

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello, Bellissimo. Analisi e scelta delle parole perfette: le parole sono importanti. Ci troviamo in una fase dove le parole si usano come armi, una per tutte "termovalorizzatori", parole che travisano il senso e che modificano anche la lingua, in italiano non si associano le parole come nel tedesco, cosa vuol dire termovalorizzatore? Assurdo. Per ritornare alle zecche di Stato: dove vendono l'insetticida?!? >:)

MrTitian 21.09.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento


«Bersani e Vendola rappresentano entrambi la vecchia socialdemocrazia. Vendola è più radicale e moderno, mal’hardware è lo stesso ed è vecchio. Io penso che un Obama italiano possa venire fuori solo se cambierà la mentalità, se in Italia capiranno la centralità della questione ambientale ».
«Allo stato attuale l’alternativa più ragionevole a Berlusconi è Fini, l’unico in grado realisticamente di riequilibrare la democrazia italiana. Se guardo al suo passato mi sembra incredibile, eppure è l’unico in grado di mettere davvero in difficoltà Berlusconi, molto più di D’Alema. La vera novità italiana è questa contraddizione dentro il Pdl».Cohn Bendit

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

molta gente crede x davvero che facciamo le missioni " di pace" per esportare la democrazia, ma

POSSIAMO ESPORTARE QUALCOSA CHE NON ABBIAMO?

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 21.09.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che vergogna, nessuno ha parlato dell'incontro di Vasto dell'IDV.Tutte le piu ridicole minuzie sono ai TG(come sento dire perchè io non guardo piu Tv)mentre l'importante appuntamento dove si sono ascoltate voci forti, incalzanti,preparate e convinte, sono state coperte dal silenzio.E' giusto che solo pochi, in rete, abbiano ascoltato le parole del grande Salvatore Borsellino? o Di una donna donna Sonia Alfano?Beppe trasmetti sul blog i video di Vasto e presto, sbrighiamoci, c è poco tempo da perdere. Intanto il 26 TUTTI a Roma alla manifestazione AGENDA ROSSA.E' di sabato, mandate al diavolo tutti gli altri impegni

maria rollo 21.09.09 12:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


«D’Alema, Prodi, hanno pensato tutti di poter arrivare a un compromesso con Berlusconi, hanno pensato che fosse un problema minore, che si sarebbe risolto anche senza fare una nuova legge. È stato un errore molto grave, forse il peggiore ».

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Da voi è in corso una trasformazione della democrazia verso un modello extrademocratico, Berlusconi si inserisce in una triade con Putin e Chavez: giocano con la società, la mobilitano, controllano i media. Mi chiedo spesso se il caso italiano sarà un modello per l’Europa o se resterà un’eccezione ».Daniel >Cohn Bendit .Perché la sinistra italiana, quando era al governo, non ha fatto una legge per separare politica e media?».

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

IL DOPPIOLAVORISTA
Caro Grillo non devi lambiccarti troppo il cervello per trovare la qualifica di un parlamentare che fa un altro lavoro. Il dizionario italiano spiega esattamente
che chi è colpevole di un'indebita attribuzione
è un LADRO. Il parlamentare che percepisce
uno stipendio senza compensarlo con un'adeguata
prestazione di lavoro è un LADRO. Sic et simpliciter. UN LADROOOOOO!!

Gigi Zurlo Commentatore certificato 21.09.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI

A proposito dei parà:'li abbiamo mandati noi e sono tornati morti'
Noi a chi si riferisce? E che peso avrà sulle famiglie delle vittime?
Saranno sbalorditi quanto noi del profondo significato che il senatur ha voluto esprimere mentre giocava con le sue ampolline padane.
A volte, quasi sempre, è meglio stare zitti. Il silenzio, quello vero, ha più valore di una cazzata gratuita.
D'altronde, ormai, sulla scia del loro premier, tutti i ministri di questo governo affermano delle cose di cui si pentono di aver detto un attimo dopo.
Ormai è una prassi comune la ritrattazione di ciò che si dice, ma la si dice lo stesso impunemente.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 21.09.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Meno male ce lo dicono dall'Austria.
Rifiuti radioattivi nel Mediterraneo??
LEGGETE!
--
"Italia: abissi radioattivi nel Mar Mediterraneo"

http://italiadallestero.info/archives/7557


La mafia ha affondato rifiuti nucleari nel Mar Mediterraneo. Ora e’ stata scoperta la prima “nave avvelenata”. La prua e’ squarciata, come da un’esplosione, dalla stiva fuoriescono barili.

Roma. Gli investigatori italiani lo sapevano, un pentito della mafia l’aveva raccontato fin nei minimi particolari. Ma tutti i processi finivano insabbiati. Perche’ di questo, ovvero che la ‘ndrangheta calabrese abbia smaltito per anni grandi quantita’ di rifiuti tossici e nucleari nel Mar Mediterraneo a fronte di pagamenti milionari, mancava finora una prova decisiva: il materiale stesso.

Solo ora, dopo anni di indagini, la Procura calabrese dispone sia dei soldi che della tecnica. E guarda un po’: il weekend scorso e’ stata fortunata. 20 miglia al largo di Cosenza, a 480 e passa metri di profondita’, un sommergibile robot ha filmato il relitto di una nave da trasporto di circa 120 metri di lunghezza.

La prua e’ come squarciata da un’esplosione, dalla stiva fuoriescono dei barili. Anche se non sono in grado di leggere il nome dell’imbarcazione, gli investigatori sono comunque convinti di trovarsi di fronte al “Cunski”. In questi paraggi non e’ mai stato denunciato l’affondamento di altre navi; lo stesso “Cunski”, nonostante le imponenti dimensioni, non e’ mai mancato a nessuno.

La posizione del relitto corrisponde pero’ alle rivelazioni dell’ex capo mafioso Francesco Fonti. Durante la sua confessione davanti ai PM, rese noto che nel 1992 aveva affondato tre imbarcazioni cariche di veleni, dopo averle riempite di dinamite, su incarico delle famiglie della ‘ndrangheta di San Luca....
ecc.
ecc..

continua qui:
http://italiadallestero.info/archives/7557

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

AndreaTarquini
"Chi ormai celebra da solo i suoi atti eroici è divenuto un monumento di se stesso che si sta sgretolando", scrive Paul Badde della Welt."Il piccolo uomo con i tacchi rialzati si è definito un superman, la sua popolarità lo conferma, e (ha detto di) essere il premier italiano di maggior successo negli ultimi 150 anni". Badde commenta: sembra di assistere all'ultimo atto di uno spettacolo triste, uno spettacolo in cui la vecchia commedia con B protagonista sembra trasformarsi sotto gli occhi di tutti. "Chi si presenta di persona come un Superman non lo è più, chi celebra da solo i suoi atti eroici è diventato un monumento di se stesso che si sgretola... qualcosa è successo con il premier".

L'articolo descrive poi B come preso da un nuovo nervosismo, anche con accenti isterici... certo, forse anche prima egli avrebbe ricorso ai suoi avvocati per denunciare una serie di media. Ma - prosegue Die Welt - è "assolutamente nuovo" l'attacco condotto 'dal suo giornale di casa', il Giornale, che ha aperto un conflitto con la conferenza episcopale italiana. Il premier ha perso il suo istinto strategico? Con la vittoria di Pirro delle dimissioni di Boffo per la prima volta ha arrecato gravi danni al principio-tattica 'vivi e lascia vivere', in base al quale la Chiesa cattolica ha tollerato finora gli spiriti liberi e i massoni nei partiti di Berlusconi. Badde ricorda poi come il Giornale ha attaccato persino Fini con l'allusione a dossier piccanti. E rammenta che non è l'opposizione ad averlo indebolito, ma piuttosto la causa sembra quanto Veronica aveva detto in aprile a Repubblica, cioè che suo marito è 'malato'. Da allora, secondo die Welt, egli ha perso il suo senso d'orientamento del potere, finora preciso come quello d'un sonnambulo... sua moglie ha aperto nell'Ego di Silvio una ferita che non vuole guarire "Non è nemmeno un dittatore, ma piuttosto un sultano.Ma come che sia, si fa autunno attorno a lui" Ma dopo non si vede primavera.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi: "Li abbiamo mandati noi, sono tornati morti".
Quando Bossi parla non sai perchè è furbo oppure solo scemo.Certo ha la statura di ministro berlusconiano.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************************

A parte i dormienti, ci sono anche quelli che gli va bene questo governo ladro ,probabilmente lo sono anche loro.
Possono evadere il fisco perchè dopo ci sono i condoni,possono delinquere perchè poi usciranno con l'indulto,possono portare i soldi all'estero tanto poi ci sono le sanatorie e così via probabilmente è la maggioranza degli italioti ecco perchè votano il nano hanno la libertà di fare quello che vogliono in barba ai poveri cristi che pagano anche per loro. ciao Santina

santina la rana, milano Commentatore certificato 21.09.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

"L'autunno del sultano - il potere di Silvio Berlusconi cade a pezzi". Così, con durezza e toni espliciti insoliti rispetto alla freddezza e all'estrema misura con cui i media tedeschi hanno trattato finora il tema, un editoriale di Die Welt (quotidiano conservatore del gruppo Springer, testata ritenuta vicinissima alla CduCsu di Angela Merkel) dedica ampio spazio oggi alle vicende del premier italiano.

Non è la sinistra di merda che il fottutissimo Brunetta manda a morire ammazzata in un furore omicida
E' la destra conservatrice tedesca, la destra della Merkel figlia di un pastore cristiano.
Mandiamo a fanculo anche lei?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Altri 6 militari morti in guerra. Di chi è la colpa?

Di quelli che si scelgono questo lavoro e di quelli che li raccomandano per farli entrare.
Di quelli che non sanno fare altro e di quelli che calpestano le alternative lavorative.
Di quelli che non vogliono fare altro e di quelli che non insegnano loro a fare altro.
Di quelli che pregano (per soldi) di andare in missione e di quelli che convocati (per meriti) si rifiutano.
Dei governi che esportano democrazie con le bombe e di quelli che fanno il favore all'amico armaiolo e petroliere.
Dei “rappresentati del popolo” corrotti e di chi li vota per ottenere un favore o perchè non ha accesso alle informazioni sul loro conto.
Di quelli che guardano non curanti e di quelli che esclusivamente piangono ad ogni occasione.
Di quelli che prima tanto “bla bla bla” e poi non ci sono al momento del “fare”.

In somma, ogni volta che succedono cose di questo genere la colpa è sempre di tutti, nessuno escluso. Se siamo convinti di questo, due strade si aprono davanti a noi: cercare il prossimo colpevole sul quale scaricare tutte le responsabilità (anche le nostre) oppure rimboccarci le maniche in prima persona e costruire il cambiamento a partire dal nostro piccolo, dal basso. Nell'uno e nell'altro caso troveremo qualcun altro che vedendoci lamentare oppure operare, deciderà rispettivamente di co-lamentarsi o collaborare. Magari per trovare altri come noi basterebbe guardarci intorno e cercare, a seconda, tra chi solo si lamenta e tra chi opera stanco dei “bla bla bla”, fuori dai riflettori, in piccolo ma senza mollare.

Loro no molleranno mai (ma chi se ne fotte!). Noi neppure!

"Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta."
(Buckminster Fuller)

Il libro in una mano, la bomba nell'altra - NEGRITA
http://www.youtube.com/watch?v=FHIcXG4AXRU

M.D. 21.09.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Dear friends,

The global climate wake-up call is here! Now all of us can get involved from home -- by making a phone-call to our own governments, or following this extraordinary day of action as it unfolds around the world -- plus, there’s still time to join a local event near you!

The press is reporting that global climate talks are in a shambles and the UN summit on Tuesday is the only hope to revive them. This Monday, we’re flooding media and government office phone lines worldwide with a wake up call for leaders to act -- with phone calls being made from over 2000 rallies, marches, meetings and "flashmobs" in public places across the planet, and by hundreds of thousands of us from home.

We've sourced government phone numbers for your country, with suggestions about what to say. You find all the information you need about the great Global Wake-Up Call events and phone-calls on the hub page at the link below, including photos, video and a liveblog for us to share our experiences of the day -- make a phone-call from home or work and tell us how it went at this link, or find an event near you to attend:

http://www.avaaz.org/en/sept21_hub/

Here are the numbers to call in your country (Please start calling after 12.18pm Monday local time):

Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi
(+39) 066 77 91

Ministero dell´Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare Stefania Prestigiacomo
(+39) 06 57 22 1 (+39) 06 57 22 56 08 (+39) 06 57 22 56 03 (+39) 06 57 22 55 80 (+39) 06 57 22 55 81 (+39) 06 57 22 55 85 (+39) 06 57 22 55 21

Ministero dello Sviluppo Economico Claudio Scajola
(+39) 0667791

We suggest you say you’re calling as part of an international action called the Global Wake-Up call, asking leaders to commit to go to the Copenhagen climate meeting in December and agree on a global climate deal that is FAIR, AMBITIOUS and BINDING (“FAB”), and ask them to register your call and convey the message to the decision-maker.

Francesco martino 21.09.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

A volte proprio non riesco a capire in che razza di paese mi trovo, avendo vissuto negli anni 60/70 oggi mi sento a disagio , non c'è più niente che sia razionale , la moralità ed i principi fondamentali di un paese civile sono andati a farsi fottere, siamo governati da uno stuolo di farabutti e delinquenti.
Ma ciò che mi fa stare più male è che la gente non reagisce l'opposizione farebbe meglio a fuggire in un altro stato, visto che sono sulla busta paga di chi governa questo paese.Beppe io ti conosco da quando eri ai primi esordi a CHiavari e spero tanto tu continui sulla tua strada perchè noi saremmo con te sino alla fine,grazie di esserci.

jean p., parma Commentatore certificato 21.09.09 12:15| 
 |
Rispondi al commento


SONO QUESTI IL NS DEBITO PUBBLICO !!!!!!!
LO STATO EMETTE I BOT PER PAGARGLI I PRIVILEGI!!!
A LORO I SOLDI , A NOI IL DEBITO!!!!!!!

RIDATECI IL MALTOLTO LADRI!!!!

capitan harlock 21.09.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

LA ZECCA NEI COGLIONI: MEDICI POLITICI E COGLIONI (ma, di quest'ultimi, non tutti lo sono)
Come chiameresti uno che paga per vedersi prendere a calci nel sedere, a farti far da cavia, ad ammazzarti? Sono i politici che hanno copiato dai medici o viceversa? La politica delle istituzioni, quale, ad esempio gli ospedali, è quella del lucro e del panottico (di controllo del potere sull'individuo e massa: sorvegliare e punire), gli ospedali -lazzaretti- nascono dalla situazione aberrante dell'epidemia, non solo non ne furono soluzione ma aggravarono i focolai e tuttavia non solo non furono smantellati ma per lucro e panottico rimasero e si diffusero dopo le pandemie. I medici ospedalieri statali vanno contemporaneamente a lavorare nelle cliniche private perché, oltre al doppio stipendio, si guadagna di più: i medici obiettori di aborto negli ospedali statali sono aumentati, ad esempio nel Lazio, fino ad arrivare ad oltre l'80 %: farlo nelle cliniche private si guadagna di molto di più. Medici e paramedici sono strafottenti fino a farti umiliare per stare accanto ad un parente gravemente malato, vederselo trattar male, fare da cavia, e assassinato tra abusi, omissioni, errori e altre schifezze. Ma non tutti che subiscono sono coglioni. C'è stato perfino chi ha scritto un libro su quello che ha dovuto subire per stare accanto al marito ed al fratello: "La morte al Policlinico Gemelli" -cita il Gemelli anche se estende la critica ad altri ospedali. L'autore che non ha voluto essere annoverato tra i coglioni è una donna, per giunta cattolica. Il coraggio non ha partito né religione né professione né sesso. Non sono contrario all'eutanasia purché, nell'impossibilità di attuarla da soli attraverso digiuno -vedi meditazione finale dei guru- si possa scegliere chi disposto senza il penale. Perché delegare i medici che già uccidono tanto? Certo sono i più allenati ma la morte più schifosa è negli ospedali e attraverso le mani sporche, merdose dei medici.

Gianni Carlevaro 21.09.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

alle 12 intervista a travaglio su
http://www.resetradio.net/resetradio.html

Leo Guevara (leo che), MILANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

zecche, zucche e zoccole di stato.

W l'Italia !

Buongiorno blog

meri c Commentatore certificato 21.09.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a tutti, vado a Roma per lavoro.

Comunque secondo me Berlusconi si fa il bidè col RED BULL, perchè ti mette le ali.


Stateve buone.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.09.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so quanti fascisti scrivono qui ma penso che un fascista vero non può essere rappresentato da una donna come la santamacché perché è contrario all'ideologia fascista un "lavoro" del genere.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.09.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prove da mamma per Mara Carfagna.

http://magazine.libero.it/foto/09/carfagna-mamma-fg6244/pg1.phtml

========================

D'altronde, non usando il preservativo.......

Chissà chi verrà "eletto" come consorte e padre dell'eventuale figlio del premier.

Ah! C'è già il fesso.......:

. D'altronde la Carfagna non ha mai fatto mistero di desiderare una famiglia. Fidanzata con Marco Mezzaroma , la min(e)stra sogna i fiori d'arancio. E naturalmente vorrebbe dei figli.

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La TV nazionale Rai non garantisce piu' ai giornalisti di Report (rai 3) la copertura legale. Significa che gli inviati di Milena Gabanelli, da sempre attivi nel denunciare le illegalita' e i soprusi che ci circondano, dovranno provvedere di tasca propria alle spese legali cui, da bravi inchiestisti, vanno continuamente incontro.

I sottoscritti firmatari con la presente CHIEDONO alla societa' RAI Radiotelevisione Italiana S.p.A, il ripristino della copertura legale per gli inchiestisti del programma Report, trasmesso su Rai3, al fine di assicurare il libero esercizio della loro professione per arrivare alla verita' e rivelarla agli italiani.

Il link per firmare la petizione per salvare "Report" dalla inevitabile chiusura si trova sul sito www.losfoglio.it

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 21.09.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano:Santanche'protesta per burka
Ex parlamentare denuncia aggressione, comunita' islamica nega

(ANSA) - MILANO, 20 SET - Daniela Santanche' ha denunciato di essere stata aggredita per aver protestato contro l'uso del burka durante una festa islamica a Milano.

La leader del Movimento dell'Italia sostiene di essere stata 'colpita da un uomo e gettata a terra'. Al pronto soccorso del Fatebenefratelli e' stata emessa una prognosi di 20 giorni e la Questura conferma un parapiglia tra alcuni partecipanti alla cerimonia e l'entourage della Santanche'. La comunita' islamica parla di 'atto propagandistico'.

=================

Poverina, se le sgonfiano le labbra dovrà rifarsele più gonfie.......
Come ci va al Billioneaire, sennò?

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...


caro Grillo,
noi qui a sostenere le tue denunce con secchiello e palette
mentre quello a cui ti riferisci è un mare di merda in piena che ci sommerge senza argine che tenga!

si tratta di merda trasversale.
grida manzoniane le tue!

fottono e ridono pure pubblicamente.

il ministro più nano usa le istituzioni per gettare secchiate di merda sui cittadini italiani.

istigazione è la sua. i toni violenti richiamano i più facinorosi.
questi vogliono l'alibi. gli farebbe comodo persino un rigurgito brigatista!

me ne vado a vivere in una casa su un albero!

...


1/2 QUELLA IN AFGHANISTAN NON E' UNA GUERRA MA SEMPLICI...

Senza entrare nel merito dell'intervento "giusto o sbagliato".

Iniziata nell'ottobre 2001 come offensiva contro lo Stato talebano che ospitava Bin Laden, la guerra in Afghanistan sta per giungere al suo ottavo compleanno. Auguri e, per qualcuno, cento di questi giorni.

Morte di sei connazionali all'estero e altri quattro feriti.

La notizia passata in secondo piano è che gli afghani morti sono 15 e 55 sono i civili rimasti feriti nell’attentato.

Mentre composti, composti, le più visibili cariche di uno loro Stato esprimono, per sorreggere il moccolo della circostanza, il proprio indifferente cordoglio.

Senza dire o dare conto di cosa stiano realmente facendo i nostri militari in Afghanistan. "Missione di pace"? Vuol dire tutto e niente. Anzi è un modo per coprire il tutto con il niente. Questo benedetto paese dopo 8 anni 24 ore su 24 è in grado di auto gestirsi o hanno eternamente bisogno di una colf? O forse è la colf che, per tutta una serie di motivi, vuole mantenere una attività, utile o inutile, in quei posti?

PRELIMINARI MILITARI.

By Gian Franco Dominijanni


il venetonano si è ingasato con i funerali di Stato. "Che vadano a morì ammazzati" pensa sia una frase spiritosa. oggi.
R.I.P.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

2/2 QUELLA IN AFGHANISTAN NON E' UNA GUERRA MA SEMPLICI...

Il generale americano Stanley McChrystal più alto di grado in Afghanistan tira le somme su questa "guerra asimmetrica" sostenendo in una valutazione confidenziale che senza forze aggiuntive la missione "sarà probabilmente un fallimento".

"il fallimento nel prendere l'iniziativa e contrastare l'impeto ribelle nel breve termine (12 mesi) - la capacità afghana è migliorata nel campo della sicurezza - rischia di avere come risultato che non sia più possibile sconfiggere la ribellione".

Può essere mai che dal 2001 ad oggi non ci sia ancora un adeguato addestramento delle forze locali. Oppure i novelli militari sono tutti, o quasi, restati uccisii?

Mi sembra che dal punto di vista politico si cerca di dare un "trucco di immagine" che un senso o una strategia alla missione.

Si cambia il nome della missione per "fregare" la sensibilità del cittadino medio ma, poi, nella sostanza, risulta sempre una guerra asimmetrica dove il più debole militarmente usa strategie diverse da quelle convenzionali proprio per compensare questa sua inferiorità.

In sostanza gli unici a pensare che si tratta di una missione di pace sono solo i cittadini italiani. Gli afghani sanno riconoscere e distinguere una guerra civile da una associazione umanitaria e una guerra politica da una missione per interessi economici e sfruttamento delle risorse senza molte difficoltà.

Tutte le missioni all'estero: di pace, di guerra o di quel che vi pare, devono avere un inizio e una fine. Superato quel limite la strategia della missione è da ritenersi fallita o viziata.

PRELIMINARI MILITARI.

By Gian Franco Dominijanni


L’attacco finale alla democrazia è iniziato! Berlusconi e i suoi sferrano il colpo definitivo alla libertà della rete internet per metterla sotto controllo.
Il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (disegno di legge 733), e tra gli altri provvedimenti scellerati come l’obbligo di denuncia per i medici dei pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senza tetto, con un emendamento del senatore Gianpiero D’ Alia (UDC), è stato introdottol‘articolo 50-bis, “Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet“. Il testo la prossima settimana approderà alla Camera. E nel testo approdato alla Camera l’articolo è diventato il nr. 60. Anche se il senatore Gianpiero D’Alia (UDC) non fa parte della maggioranza al Governo, questo la dice lunga sulla trasversalità del disegno liberticida della “Casta” che non vuole scollarsi dal potere.
In pratica se un qualunque cittadino che magari scrive un blog dovesse invitare a disobbedire a una legge che ritiene ingiusta, i provider dovranno bloccarlo. Questo provvedimento può obbligare i provider a oscurare un sito ovunque si trovi, anche se all’estero.
Il Ministro dell’interno, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l’interruzione della attività del blogger, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine.L’attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro il termine di 24 ore. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000 per i provider e il carcere per i blogger da 1 a 5 anni per l’istigazione a delinquere e per l’ apologia di reato, da 6 mesi a 5 anni per l’istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all’odio fra le classi sociali.Immaginate come potrebbero essere ripuliti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta.(www.losfoglio.it)

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 21.09.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao,stavo leggendo varie cose in internet e pensavo,è praticamente dall'alba dei tempi che l'uomo cerca freneticamente di imporsi sugli altri uomini,che ci uccidiamo a vicenda,leggevo di mosè,che fu un grandissimo stratega e spietato capo militare,che fece giustiziare una marea di persone perche non adoravano il dio che aveva messo nelle sue mani il potere,che conquisto città e ordinò di uccidere donne e bambini di popoli rivali!leggevo di cesare,a cui fu dato il potere per difendere roma,e con questo potere la conquistò e ne divento imperatore,uccise la sua stessa gente!poi ho letto di questo thomas hobbes un filosofo inglese che ha dato una definizione della natura umana,HOMO HOMINI LUPUS,Secondo Hobbes, la natura umana è fondamentalmente egoistica, e a determinare le azioni dell'uomo sono soltanto l'istinto di sopravvivenza e di sopraffazione. Egli nega che l'uomo possa sentirsi spinto ad avvicinarsi al suo simile in virtù di un amore naturale. Se gli uomini si legano tra loro in amicizie o società, regolando i loro rapporti con le leggi, ciò è dovuto soltanto al timore reciproco.Nello stato di natura, cioè uno stato in cui non esista alcuna legge, infatti, ciascun individuo, mosso dal suo più intimo istinto, cerca di danneggiare gli altri e di eliminare chiunque sia di ostacolo al soddisfacimento dei suoi desideri.Ognuno vede nel prossimo un nemico. Da ciò deriva che un tale stato si trovi in una perenne conflittualità interna, in un continuo bellum omnium contra omnes (letteralmente "guerra di tutti contro tutti")nel quale non esiste torto o ragione (che solo la legge può distinguere), ma solo il diritto di ciascuno su ogni cosa (anche sulla vita altrui).Fuori dall'ambito strettamente filosofico, al giorno d'oggi l'espressione è utilizzata per sottolineare, in tono ora ironico ora sconsolato, la malvagità e la malizia dell'uomo. Ha lo stesso valore di mors tua vita mea ("la tua morte è la mia vita"). La frase è la palese rappresentazione dell'egoismo umano.

Nicola Torri 21.09.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@nespolo
se a te non te ne frega un caxxo, perchè non vai a caxxeggiare da un'altra parte magari sul blog del PDL ...
O è da lì che provieni, anche tu della generazione 50cent a blog ?

ElChe Guevara Commentatore certificato 21.09.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guy Vrhofstadt l'ex premier belga e presidente del gruppo Alde al parlamento Europeo:

"Sono convinto che l'Italia dei Valori sia il solo partito di opposizione in Italia oggi, questo è il solo partito a comprendere che non è possibile accettare lo stato delle cose, l'unico in cui rintraccio i valori necessari ad uno stato moderno: democrazia, trasparenza e libertà."


votatemi, grazie.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

grazie a tutti ragazzi!

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

HANNO MENATO ALLA SANTANCHE' ???
SICURO ?


Comunque rinfresco le idee su chi è la Santanchè.

La Santanchè rivela a Libero:
«Veronica Lario ha un compagno»
«È il capo del servizio di sicurezza di Villa Macherio»

ROMA - «Il presidente non ha sfasciato nessuna famiglia, ma è Veronica Lario che da molto tempo ha un compagno». Il nome? Alberto Orlandi, 47 anni, capo del servizio di sicurezza di Villa Macherio. Lo afferma Daniela Santanchè in un'intervista a Libero. Secondo la leader del Movimento per l'Italia, Berlusconi «ha tentato di tutto per tenere ugualmente in piedi la famiglia. Ha rinunciato ad avere al fianco la sua donna, ha accettato che l'Italia non avesse una first lady, ha messo da parte il suo orgoglio di uomo. Con la moglie ha fatto un patto: andiamo avanti, non sfasciamo tutto, ha pensato ai figli, ai nipotini. Insomma, ha fatto quello che pochi uomini, soprattutto nelle sue condizioni, avrebbero il coraggio di fare. Ha accettato ciò che pochi uomini accettano. Cosa gli sarebbe costato divorziare e rifarsi una famiglia, un amore? Il battito di un ciglio e la questione era risolta. E invece nulla».

CAMPAGNA MEDIATICA - La Santanchè spiega al quotidiano di Vittorio Feltri di essersi decisa a rendere nota questa circostanza per l'insistenza con la quale viene condotta la campagna mediatica contro il premier: «Ogni mattina apro i giornali e leggo di Berlusconi di qua e Berlusconi di là. E ogni mattina spero di trovare quella verità che io so e che ribalterebbe tutto, ogni giorno spero che il presidente abbia la forza di farlo, di dire. E invece niente. Il Paese poteva essere travolto da un finto scandalo, l'immagine internazionale sta per essere compromessa. Non è più accettabile, sopportabile. Sono certa che la misura è colma, che il gioco è truccato».

31 Maggio 2009.

Fonte "LIBERO" ( ah!ah!ah!ahahahahahahah!!).


Capisc'a me


PS LIBERO fra virgolette...


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.09.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta dice che qualcuno sta tramando un colpo di stato
Poiché lui sta dalla parte di Berlusconi che, con l'aiuto di mafia e P2, sta tramando un colpo di stato
di cosa sta parlando?
Di una reazione a un colpo di stato?
Non gli viene in mente che forse ciò si chiama 'difesa della democrazia'?


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c`è un nespolo alieno

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Qui ci vuole la revolucion... Ma pochi in Italia sono abbastanza incazzati x reagire... e nn ne capisco il motivo...

Frida Proietti, Cremona Commentatore certificato 21.09.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO RIUSCIAMO A VEDERE CHE CHI LAVORA PER LO STATO NON è UN PARASSITA?
CHI VUOLE ESSERE ELETTO DEVE LAVORARE IN QUEL MANDATO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER LO STATO ALTRIMENTI FUORI DALLE PALLE.
MA OLTRE ALLE CAZZATE DI QUESTO BLOG, PERCHè NON VEDO MAI I FATTI MA SOLO MALEPAROLE E INSULTI MA NIENTE DI SERIO, QUANDO COMINCIAMO A DIRE A FARE LE COSE.
BEPPE STAIAMO ASPETTANDO LA CANDIDATURA E I FATTI, BASTA INSULTI E INVETTIVE PER NASCONDERE IL NON FARE.
BASTA

Enrico Russo 21.09.09 11:09| 
 |
Rispondi al commento

21 settembre
LA FACCIATOSTA DEI POLITIC.ant.I, LA VERGOGNA DEL PAESE !
Come manifestato e scritto piu' volte, avere un lavoro, in Italia, è un "terno al lotto",
avere un seggio in parlamento è un "SEI"al superenalotto, MA AVERE L'UNO E L'ALTRO
O ANCORA DI PIU' E' SEMPLICEMENTE UN COMPORTAMENTO IMMORALE, OGGI, CHE
DOVREBBE ESSERE DICHIARATO ILLECITO AL PIU' PRESTO!
Per questi super fortunati (!?) non ci sara' mai una crisi economica: gliela tengono
lontana e nascosta i SACRIFICI dei normali CITTADINI, di quelli che devono SOPRAVVIVERE
con 400 o 500 Euro al mese, di quelli che non hanno neanche un lavoro e se lo hanno,
riescono a percepire al mese, quello che un politic.ANT.e "PRENDE" in un giorno.....anche se
"DI ASSENZA", magari perchè "impegnato" nella propria "libera professione": MA, LAVORARE
IN DUE O ANCHE PIU' POSTI DIVERSI CONTEMPORANEAMENTE E PERCEPIRE I VARI COMPENSI,
E' POSSIBILE !?
IO HO SEMPRE SAPUTO CHE I DIPENDENTI CHE NON SONO PRESENTI ALL'UNICO LAVORO CHE
HANNO, SE RISULTANO ASSENTI, NON VENGONO RETRIBUITI, ALTRIMENTI VENGONO DENUNCIATI
E PERSEGUITI PER TRUFFA E, ANCHE GIUSTAMENTE, LICENZIATI: MA I POLITIC.ant.I ITALIANI NON
SONO CITTADINI COMUNI, SONO GLI "ELETTI" E QUINDI POSSONO PERMETTERSI ANCHE LA BI, LA
TRI ED ANCHE LA TETRALOCAZIONE, TUTTI "IMPEGNI" IMPORTANTI, PUBBLICI E PRIVATI, LAUTAMENTE
PAGATI DA NOI CITTADINI !
CHE VERGOGNA, PER LORO, CHE SPRECO DI DENARO PUBBLICO PER I CITTADINI !!!!!!!!!!!!
STO REINVIANDO QUESTO COMMENTO POICHE'IL PRECEDENTE INVIO, PIU' COMPLETO,.....
E' SPARITO!
www.nicolaconocchiella.spaces.live.com

nicola conocchiella 21.09.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Il centro-destra e' da tempo in fibrillazione...prima le tresche di Berlusca, poi le bizze di Fini, le bordate di Feltri contro lo stesso Fini, l'imbavagliamento sempre piu' stretto sulla stampa (vedi mancata partenza anche di trasmissioni come "Annozero" e "Report") e adesso Brunetta che accusa l'opposizione e qualche oscura altra forza di preparare un colpo di Stato...

Penso che siano gli effetti della paura di avere fra breve il parere della Corte costituzionale sul "Lodo Alfano".
Infatti, se il parere della Corte dovesse essere di illegittimità costituzionale il Lodo sarebbe cancellato e qualcuno...potrebbe davvero andare sotto processo e poi essere condannato...
Quindi stiamo attenti che il vero colpo di Stato potrebbero farlo proprio loro...per non perdere le poltroncine sulle quali hanno messo i loro chiapponi...e dalle quali non vogliono schiodare semplicemente perche' non possono.

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 21.09.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro denaro per le aziende
"Così si cancella una fabbrica"
Como, il caso Lavagnini. "La banca mi nega 150mila euro io devo chiudere e ai miei operai chi glielo spiega?". I tassi a breve sono i più alti d'Europa.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

LE BANCHE SONO STRACOLME DI SOLDI DELLA MAFIA, DEL MALAFFARE, DEGLI USURAI, DEI CORROTTI, DEI POLITICI LADRI, DELLA MALAVITA, DELLA DROGA ...............
MA NON DANNO DENARI A CHI LAVORA !!

LE BANCHE ITAGLIANE NON SONO CROLLATE PERCHE' SONO STIPATE DI SOLDI DELLA MAFIA ! LE BANCHE ITAGLIANE SONO NELLE MANI DELLA MAFIA !!

A MORTE GLI USURAI !!

juan miranda 21.09.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che siete andati tutti a lavorare?
Per mesi non avete fatto un cazzo e stavate tutto il giorno nel blog e stamattina che mi sono preso un giorno di ferie siete andati a fare in culo tutti?
MA ANDATE A CAGARE!

dov'è sono finiti quelli del caffè e del limoncello?

e lenin che si incazza sempre?

e tutti i casini in questo blog?

almeno si rideva...............

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Simonia del sacro,
simonia del profano.
Chiesa e stato nello stesso baratro.
Se tutto è mercato, nulla è autorevole.
I centri di potere si delegittimano da soli.
Ad ogni momento mostrano in modo sfacciato di non credere loro per primi alle balle che propinano.
Ma dove non c'è rispetto per nulla, non è meritevole di rispetto nessuno.
Abbiamo autorità senza autorevolezza,
che credono di farsene con improperi e ingiurie, indimidazioni e scomuniche,
che hanno sostituito all'esempio la sfacciataggine,
e al rispetto la parolaccia.
Ma chi non ha rispetto per gli altri non è degno di rispetto lui stesso. Si infama e si disonora.
E il potere nudo, e per di più, arrogante e prepotente, non solo cessa di essere potere alto ma diventa immondizia infima.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INSOMMA SIAMO ARRIVATI AL PUNTO CHE NON è PIù POSSIBILE RESTITUIRE LA DINGITà AL NOSTRO PAESE CON UN AZIONE POLITICA, MA SOLTANTO CON UN'AZIONE RIVOLUZIONARIA CHE CI RESTITUISCA L'EFFETTIVA FUNZIONALITà DELLE LEGGI E DELLA COSTITUZIONE.
IN QUESTA LOTTA PER LA LIBERTà DALLA CORRUZIONE DOVREBBERO PER COSCIENZA E PER COERENZA VERSO LO STATO PARTECIPARVI LE STESSE FORZE DELL'ORDINE : OSSIA POLIZIA, CARABINIERI E GIARDIA DI FINANZA, E AMMETTERE CHE SOPRA DI LORO HANNO UN GOVERNO CHE LE STA PRENDENDO IN GIRO, COSì COME STA PRENDENDO IN GIRO IL POPOLO ITALIANO.FACCIO QUESTO APPELLO SENZA FANATISMI IDEOLOGICI E POLITICI, MA PER PURO SPIRITO DI VERITà.
LA RIVOLUZIONE A QUESTO PUNTO SAREBBE UN VERO ATTO D'AMORE!!!

rivoluzione indispensabile 21.09.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutiamo a non far chiudere la trasmissione "Report" di RAI 3.
Sul sito www.losfoglio.it e' possibile trovare il link per firmare la petizione on line. Siamo quasi a quota 50.000 firme.

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 21.09.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ok beppe,tu non leggi e non scrivi in questo blog,caso mai fai qualche intervista per radio c'è lo dirai almeno il perchè posti tutte le cose che non vanno,e poi..............?

LA MANIPOLAZIONE................
ecco un vero esempio,secondo me!

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Gli "addetti ai lavori" di Expo si sono preoccupati di disattivare i commenti al video. Fantastico.
Spero capiscano quanto siano luridi, dato che erano al 99% negativi.

Giulio Giulio 21.09.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GAETANO SAYA NOSTALGICO DEL PASSATO FASCISTA HA COMPRATO UN ELICOTTERO MINACCIANDO DI FORMARE UNA VERA POLIZIA PARALLELA A QUELLA DI STATO
GUARDA IL VIDEO :
http://www.youtube.com/watch?v=nJeWJrYsESw&feature=player_embedded
LO STATO CON LA SUA BUFFONAGINE STA SDOGANANDO PERICOLOSI ESTREMISMI, IN ITALIA C' è UN URGENTE BISOGNO DI RITORNARE ALLA DIGNITà.
C'è URGENTE BISOGNO DI RENDERE LO STATO, LA GIUSTIZIA, LE ISTITUZIONI E LA POLIZIA DI STATO UNA COSA SERIA E FUNZIONANTE. INVECE IL GOVERNO STA FACENDO DI TUTTO PER RIDURRE IL NOSTRO PAESE ALL'ANARCHIA PIù TOTALE DOVE ASSOCIAZIONI MAFIOSE O PSEUDO POLITICHE SI SOSTITUISCANO ALLO STATO NEI TERRITORI REGIONALI E LOCALI.

MENTRE MARONI SI VANTA DI ISTITUIRE SOLDI PER INCREMENTARE LE FORZE DELL'ORDINE DA UN INCHIESTA DI "PRESA DIRETTA" SI VIENE A SAPERE CHE LE AUTO DELLA POLIZIA DI ROMA FUNZIONANTI NON SONO PIù DI 200 UNITà. LE ALTRE 300 SONO INFATTI BUONE PER LO SFASCIACARROZZE.

PER DI PIù NELLE ISPEZIONI NOTTURNE NELLA CITTà DI ROMA CHE CONTA 4MILIONI DI ABITANTI E UN TERRITORIO VASTISSIMO VENGONO IMPIEGATE SOLTANTO DIECI AUTO DELLA POLIZIA CHE HANNO IL COMPITO DI COPRIRE AREE GRANDISSIME.

MOLTE CASERME DELLA POLIZIA STANNO PER ESSERE CHIUSE E ALTRE SONO STATE RIDOTTE ALL'OSSO.

I POLIZIOTTI DI QUARTIERE SONO PURA FANTASIA, E LA PRESENZA DELLA POLIZIA PER AL SICUREZZA DEL CITTADINO ANCHE, VISTO CHE AD UNA CHIAMATA AL 114 PER PRONTO INTERVENTO, LA PATTUGLIA PUò FARSI VIVA ANCHE DUE O TRE ORE LA CHIAMATA.
CON QUESTI PRESUPPOSTI è FIN TROPPO CHIARO CHE LA DELINQUENZA A TUTTI I LIVELLI, ANCHE QUELLA ORGANIZZATA, NON POTRà CHE TROVARE TERRENO DERTILE E LA STRADA SPIANATA PER ESPANDERSI.
CON QUESTI PRESUPPOSTI STA DIVENENDO EVIDENTE CHE CON QUESTO GOVERNO CHE TAGLIA LE RISPORSE A SETTORI FONDAMENTALI DELLA SOCIETà PER NON AVERE UN FUTURO DI DISAGIO SOCIALE, E CIOè FORZE DELL'ORDINE, SANITà E ISTRUZIONE, NON è PIù POSSIBILE ANDARE AVANTI.
IL BISOGNO DI UNA RIVOLUZIONE STA DIVENENDO UNA NECESSItà

INDISPENSABILE RIVOLUZIONE 21.09.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Credo che mi ritirero' per sempre,che tristezza questo blog.E' diventato una cosa inutile.....

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI siamo manipolati.
Perchè non ricevo risposte in merito?
Io la darei addirittura come tesi di laurea:

"LA MANIPOLAZIONE NELLA SOCIETA'"

Il fine.

salud.

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Questi personaggi,dai doppi e più lavori,sono come l'erba infestante:più ne tiri via,e più ne cresce.

Giuseppe V. Commentatore certificato 21.09.09 10:42| 
 |
Rispondi al commento

le mignotte professioniste si offendono se chiami i personaggi in questine col nome di figli di mignotta.


loro sono oneste lavoratrici del caxxo mentre quell'altri sono solo del caxxo.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.09.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

e del tuo De Magistris che dici gioia.

luca rossi 21.09.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2009-09-21 10:04
TRENO DERAGLIA A MILANO, DUE VAGONI FINISCONO IN CORTILE
MILANO - Il deragliamento avvenuto ieri sera a Milano avrebbe potuto avere un bilancio ben diverso se il convoglio fosse stato pieno di viaggiatori. Due carrozze, infatti, sono finite fin dentro il cortile di un palazzo, senza travolgere, pare, né persone né strutture a parte un muretto e degli alberi. Secondo una prima ricostruzione della polizia e dei vigili del fuoco, il treno finito fuori dai binari, un passeggeri vuoto, stava percorrendo un tratto ferroviario che dalla Stazione Centrale porta in deposito, verso Lambrate. Sarebbe stato ricoverato fino a domani, quando era prevista una sua nuova partenza. Il secondo, che non è stato coinvolto, era in arrivo alla stazione Centrale e si è trovato davanti l'altro convoglio: ma il segnale di sicurezza è scattato e il passeggeri (questo però pieno di viaggiatori), si è fermato a distanza. Il deragliamento, per cause ancora tutte da accertare, è avvenuto intorno alle 22.45, all'altezza di viale Monza, tra i civici 90 e 101, dietro i quali scorre la massicciata sopraelevata. A uscire dai binari, poco prima di un ponte ferroviario, all'incrocio con via Popoli Uniti (dove si trova il palazzo nel cui cortile sono cadute le carrozze) sono state la motrice e cinque vagoni del treno vuoto. Due sole sono finite giù dal terrapieno, con un boato, e si sono accartocciate l'una sull'altra, avvolte da un denso fumo nero.

Qaunti avvisi prima del prossimo botto???

ciccio bombaca 21.09.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Renato Brunetta (Nato Venezia in acque basse per non farlo morire affogato, 26 maggio 1950 da un'accoppiamento clandestino di un rospo nanno e una merluzza siliconata) è un pagnottista e politico italiano. Ricopre oggi la carica di Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione per la sua bassezza dive Craxi lo usava per spiare le sue amanti dal buco delle serrature in piedi mentre oggi Berlusconi lo usa mettendolo in mostra in tutti i programmi televisivi esponendolo a fianco a lui per dimostrare che ci sono anche nani più bassi di lui.Figlio minore di un venditore ambulante veneto, con i soldi rubati sul peso dal padre si compra la laurea in Scienze politiche ed economiche presso l'Università degli Studi di Padova il 2 luglio 1973.

Dal 1982 al 1990 è professore associato in corruzioni di "Fondamenti di Economia con provenienze misteriose"

Il 18 giugno 2008 Renatino Brunetta che al posto delle tonsille ha le palle per colpa della sua decresita detto anche piattola sdendata per la sua voracità di succhiare il sangue a noi italiami,completamente impazzito con movimenti drogati nel corso di una puntata di Matrix raccontò questa barzelletta dai contenuti divertenti, sollecitato da Enrico Mentana a parlare di qualche suo errore, dichiara: «Volevo vincere il Premio Nobel per l'Economia. Ero anche bravo, ero... non dico lì lì per farlo, però ero nella giusta... ha prevalso il mio amore per la politica, ed il Premio Nobel non lo vincerò più invece del premio Nobel lo possiamo candidare al festival della stronzata fresca...AMEN».

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo parlare anche del fatto che in America Obama ha fatto incarcerare il responsabile della truffa a milioni di poveri cristi e gli ha fatto risarcire più di 200.000.000 di dollari??e qui che fa lo psico.nano e il suo staff???Da soldi a banche e imprese e ai poveri sfigati come me che hanno 21 anni, senza casa e con un lavoro da 600 euro al mese non danno un bel niente. E pensate che sono state le banche e i commercianti a creare quasta crisi.
più di un mese fa ho prelevato 150 euro da un bancomat ma il bancomat non mi ha erogato le liquidità, però scalandomele dal conto!!!!
Bene a quasi due mesi dal fatto la banca si rifiuta di darmi questi soldi.E ho un affitto da pagare a brevev e QUEL ROTTAME di macchina da aggiustare!
Viva l'Italia.

I ladri sono loro.

Sergio jovino 21.09.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

SCEGLIERE UN ORIENTAMENTO PROFESSIONALE PER CREARE DELLE...

L'Italia è il paese dei dopolavoristi.

Incarichi incrociati per detenere il potere.

Detenere il potere per avere la gestione e/o il controllo di incarichi incrociati.

Il tuttologo, l'arraffologo, il prezzemolologo sono figure professionali ricercate e, guarda caso, si incontrano scambiandosi professioni e favori: un raffinato club privè!

PUBLIC RELATION UTILI.

By Gian Franco Dominijanni


«Stiamo arrivando», dicono i centri islamici. Di «ingresso in politica» certo non si può parlare, vista la drammatica confusione che nel mondo musulmano vige già fra religione e Stato. Ma la prossima sfida dell’Islam in Italia è quella del partito politico, e delle elezioni.
Il primo esperimento sarà quello di Milano. Lo ha annunciato ieri Abdel Hamid Shaari, leader del centro islamico di viale Jenner, il secondo di Milano: «La lista si presenterà alle Comunali del 2011». «Si chiamerà “La nuova Italia”»,

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

neanche una buona parola per la santanche ? se invece le suonavano a un sinistro, chissa che cagnara contro il governo e i rozzi leghisti

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 10:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi ha chiesto per primo il ritiro dei nostri "ragazzi". E' stato sufficiente battere sul tempo gli avversari per zittirne molti. Si vede che in parecchi ambienti la paura di passare per leghisti è stata più forte dell'avversione per la guerra.

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

OT International

AFGHANISTAN: PER I CANADESI E' UN ALTRO VIETNAM

Colin Kenny, chair of Canada's senate committee on national security and defense, said this week that "what we hoped to accomplish in Afghanistan
has proved to be impossible. We are hurtling towards a Vietnam ending".

La senatrice canadese Colin Kenny presidente del Comitato per la sicurezza e la difesa questa settimana ha dichiarato: "Quello che cercavamo di realizzare in Afghanistan si e' dimostrato impossibile. Stiamo precipitando verso un altro finale tipo Vietnam"

maro sowclett Commentatore certificato 21.09.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

la moschea milanese di viale Jenner dovrà trovarsi un altro imam.

Perché Abu Imad, il predicatore egiziano che da quasi 15 anni governa la comunità islamica milanese, e che ieri ha guidato la grande cerimonia finale del Ramadan, si troverà di fronte a una scelta secca:

1 = sparire dalla circolazione

2 = trasferirsi per qualche anno a San Vittore.

Tutto lascia immaginare che Abu Imad non scapperà. Un po’ perché a casa sua non può tornare: in Egitto lui e il suo collega Abu Omar non sono visti di buon occhio.

Lui, Abu Imad, in particolare, è stato accusato anni fa - quando non era ancora a capo della moschea - dalla Procura di Milano di fare parte di un gruppo estremisti che raccoglieva soldi taglieggiando i commercianti arabi in Italia, e che investiva i fondi in vari progetti terroristici: tra cui quello di fare la pelle al presidente Hosni Mubarak. Da quella imputazione, per cui nel 1995 era rimasto sei mesi a San Vittore, Abu Imad venne prosciolto per prescrizione. Ma in Egitto, dove sono meno attenti ai dettagli del codice, rischia di non venire ben accolto.
Il secondo motivo per cui ad Abu Imad non conviene scappare è che il trasloco a San Vittore non lo costringerà affatto ad interrompere la sua predicazione. Da quando la popolazione islamica è divenuta la maggioranza relativa del carcere milanese, il proselitismo tra i detenuti è stato uno degli impegni più intensi dei capi di viale Jenner. Gli imam vengono eletti dai detenuti, ma su indicazione della comunità esterna. E se dovesse davvero finire in carcere, Abu Imad manterrebbe la sua leadership quasi intatta, e forse rafforzata.
Ma di che tipo di leadership si tratta? Abu Imad - alias Arman Ahmed El Hissini Helmy - è un teologo o un terrorista, un predicatore dell’Islam o della Jihad, la guerra santa? Il suo curriculum giudiziario autorizza a dire che è entrambe le cose. O, meglio, che negli anni trascorsi a Milano ha incarnato entrambi i ruoli.

mary proud Commentatore certificato 21.09.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE..!
PURTROPPO SIAMO DIVENTATI IL PAESE DELLA VERGOGNA...! CI INCAZZAVAMO CON GENTE COME DE GASPERI, MORO, FANFANI, LA MALFA PADRE, SARAGAT, SPADOLINI, BERLINGUER PERCHE' VOLEVAMO UNA POLITICA PIU' GIUSTA, PIU' EFFICIENTE, MENO INVESTITA DA UNA "QUESTIONE MORALE".
MA QUELLI ERANO GRAN SIGNORI CHE IN UNA MANIERA O NELL' ALTRA DAVANO UN' IMMAGINE ANCORA ACCETTABILE DELLA NOSTRA ITALIA. IMMAGINA CHE ABBIAMO VISSUTO AI TEMPI DI LA PIRA!
ORA SIAMO FINITI IN QUESTA MELMA... SCANDALI, RUBERIE, RAZZISMO, VELINE, ZECCHE... E TUTTO QUESTO SENZA LA MINIMA VERGOGNA...
ONESTAMENTE RINGRAZIO TE E ANTONIO DI PIETRO SE ANCORA DA UNA PORTA SOCCHIUSA CONTINUO A CURIOSARE NELLA POLITICA ITALIANA.... PERCHE' HO LA SPERANZA CHE TUTTO QUESTO CHE SI REGGE SUL NIENTE UN GIORNO CADA. CHE FINALMENTE UN GIORNO CI SI POSSA RIMBOCCARE LE MANICHE PER FAR ENTRARE UN POCO DI ARIA PULITA NELLE VITE DI TUTTI NOI...
ASPETTO LE REGIONALI PER ASSISTERE ALMENO IN PARTE ALLA CADUTA DI TANTI PROFITTATORI..! ANCORA GRAZIE..!

Alto Biondo 21.09.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La militanza politica e sindacale fino agli anni 70 è stata una scelta di vita , tutto il tempo libero in riunione , cortei, manifestazione, dibattiti, ecc.
Mai pensato alla carriera, anzi si trascurava la propria vita personale, ci si credeva.
Quando mi sono ritirato erano già arrivati i calcolatori, gli opportunisti, gli affaristi, i nuovi ricchi. iniziava l'era Craxiana, finita con Berlusconi. le premesse c'erano tutte, il benessere personale, il potere, i benefici, i soldi. La scelta di vita era cambiata e parlo soltanto della sinistra.Nel 1980 era già tutto chiaro. Ora paghiamo il tutto.

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni ho capito quale è il problema del nostro paese, l'italiano è negato per il voto....


Da quando hanno inventato il televoto per gli italiani, per miss italia viene votata sempre la più brutta delle due, gli fai votare sanremo è votano quello più commerciale e pubblicizzato, anche ad X factor votano sempre per quelli più nazional popolari, fanno pure i sondaggi e la maggioranza dei voti è sempre quella sbagliata.


ABOLITE IL VOTO PER GLI ITALIANI !

Almeno facciamogli fare prima un test di cultura GENERALE, come quelli che ha fatto il governo per gli iscritti alle università (OTTIMA IDEA sinceramente).


Io ammetto tutto, ma gli extraterrestri non devono votare !

Azzz, e prima discutere se far votare gli extracomunitari.....

Capisc'a me


*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.09.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Invece che a stipendio bisognerebbe pagarli ad ora effettivamente lavorata. Vediamo se riescono a fare 72 ore al giorno :-)

ElChe Guevara Commentatore certificato 21.09.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

OT International

AFGHANISTAN: PER I CANADESI E' UN ALTRO VIETNAM

Colin Kenny, chair of Canada's senate committee on national security and defense, said this week that "what we hoped to accomplish in Afghanistan has proved to be impossible. We are hurtling towards a Vietnam ending".

La senatrice canadese Colin Kenny questa settimana ha dichiarato: "Quello che cercavamo di realizzare in Afghanistan si e' dimostrato impossibile. Stiamo precipitando verso un altro Vietnam"

maro sowclett Commentatore certificato 21.09.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

siccome sono: stra,arci,ultra,senza ombra di dubbio,totalmente,certo quasi come la morte,che il 98%,più o meno,supergiù,di noi,manipola:costantemente,fortemente,continuamente e perennemente il prossimo e siccome la ritengo cosa di non poco conto,lo darei come tema alla prova di maturità.tema: "a cosa porta la manipolazione"così,tanto per sapere dove siamo arrivati.anzi,dove siamo manipolamente arrivati

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

ieri ho visto Videocracy.

è da trasmettere nelle scuole, ma non lo sarà, anzi al cinema eravamo in una decina.

veramente Povera Italia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.09.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo sono tante parole giuste per carità ma rimangono solo parole loro continuano a sguazzare nell'oro e noi a fare la fame , a faticare come matti per arrivare a fine mese senza la sicurezza nemmeno di un lavoro duraturo nel tempo...mi dispiace ma delle parole si dovrebero stancare uin tanti invece continuiamo solo a parlare parlare parlare....

samuela borioni 21.09.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento

tanto ambaradan, elezioni, governi, referendum, piazze, promesse e consultazioni
e poi ci ritroviamo come con Craxi
nani, ballerine e papponi
in Italia il malgoverno non finisce mai
e più sono porci
e più li votano
è un paese idiota
lo dovrebbero interdire!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

IL FATTO QUOTIDIANO:
ALLA REDAZIONE,
SICURAMENTE NON VI SARA' SFUGGITO LO SPOT TV DI IERI SERA SU CANALE 5 DEL PROMO SU "IL GIORNALE".
I giornali secondo le ultime tendenze (internet web blog) dovrebbero essere sula via del tramonto benchè assistiti, ed invece i boiardi in concomitanza dell'uscita del nostro giornale, corrono ai ripari.
Fregandosene delle leggi economiche a loro tanto care e cioè dell'investimento a fondo perduto per via dei costi di stampa, della distribuzione
e della misera raccolta pubblicitaria cosa fanno?
Ti rilanciano una testata con delle eco degne di una campagna pubblicitaria di prestigio assoluto.
Nuovo direttore (scomodo) una botta gossippara (Boffo), un pò di sagace condimento politico/mafioso(Fini) et voilà i giochi sono fatti: parlatene male purchè ne parliate !
Credo che il potere tema l'attuale insofferenza del popolo e corre ai ripari, questa per me è misica.
La rete ce l'abbiamo solo noi, il giornale tra un pò l'avremo anche noi, ci manca solo una TV.
I giornalisti, attori, anchor man, cantanti per fare una rete tv in teoria ci sono (oltre ai nostri Gabbanelli, Santoro, Beha ecc.ecc.) semprechè questi ultimi bamboccioni non continuino a professare, lautamente retributi, comodamente dalle poltrone di "MAMMA RAISET"
senza mettersi in gioco seriamente per quello per cui.. sembra...si battono.....?
DOMANDA:
TECNICAMENTE NON SAREBBE POSSIBILE CREARE UNA PUBBLIC COMPANY per la gestione di una rete TV ?
Sarebbe meraviglioso si potrebbe addirittura mandare in onda la pubblicità solo di quei prodotti rispettosi dell' ecosistema ecc. ecc.
Con una rete TV ci ascolterebbero anche chi fino ad oggi non ha voluto ascoltare, i muti tornrebbero a parlare e le coscienze a volare!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 21.09.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

è d'uopo ricordare la massima di Brunetta. "FANNULLONI ANDATE A LAVORARE" disse il conte rivolgendosi alla plebe,e un bimbo con lo zucchero filato nella mano zaino a tracollo e mazzola nell'altra alzo' il capo e disse:
scusi ,grande uomo ,quei falliti a € 5.941,91 al mese, che partecipano almeno al 30 per cento delle votazioni effettuate nell'arco della giornata, cosa è??
ULTRAFANNULLONE!!

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento

che rottura di manipoli

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e forse mi sto manipolando in proprio,così,a tempo perso,en passant

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

i politici italiani la parola dimissione, la parola dignità non la conoscono proprio..parli dei deputati come vertice di uno schifo totale..io penso e ripenso ai politici della mia città, Napoli, penso a Bassolino, criminale che si in modo consapevole ha reso le nostre terre, le nostre acque, la nostra aria avvelentata per sempre, penso al sindaco Iervolino, che rispecchiando fedelmente il modus agendi dei poltici del sud è a capo di un' amministrazione assolutamente assente sul terristorio, viviamo in una totale anarchia ed assenza di istituzioni nel quale la delinquenza ci sguazza a tutti i livelli e noi poveri cittadini onesti sognamo di fuggire via..in una città nella quale ancora, dopo tutto il polverone suscitato l'anno scorso, non si è organizzata una seria raccolta differenziata, nessuno ci informa su cosa e come dobbiamo riciclare ed ancora oggi, dopo più di cinque anni continuiamo, io ed il mio compagno, a differenziare tutto quello che possiamo ma chiedendoci sempre se questo nostro impegno serva a qualcosa...ebbene...questi lestofanti sono ancora saldi sulle loro poltrone, neanche un rigurgito di dignità che li abbia fatti dimettere almeno, sottolineo almeno,per la loro incapacità a lavorare per il bene comune. Invece no...rimangono al loro posto perchè non hanno dignità, perchè il loro unico intento è di rubare per loro e per i loro compagnelli fin quando possono arraffare ed intanto le persone oneste perdono il posto di lavoro e il loro diritto ad una vita dignitosa...sono schifata..

olivia rossi 21.09.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Stanca e' quello del sito internet per l'Italia costato 45 milioni di Euro e mai finito. Un amministratore si valuta dai soldi che intasca.

http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni/cronaca/porfan/porfan/porfan.html

http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=2&ID_articolo=621&ID_sezione=3&sezione

Vincenzo Agnusdei () Commentatore certificato 21.09.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe secondo me piace all'Italiano la zecca di stato.Piace farselo mettere a quel posto,
L'Italiano medio masochista gode veder lauti stipendi e operare in stock options fatte dal letamaio politico.

Maverick .Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il problema stia nella mentalità di una buona fetta degli italiani,partendo da quello che lavora in una mensa che porta via cibo a salire
fino al dirigente che si appropria di denari ogni
occasione è buona non c'è una visione d'insieme
ognuno pensa al suo orticello,e questa mentalità alla lunga ha messo il paese in ginocchio.
P.S.poi con grandi manager e impenditori come
Marchionne e Colaninno siamo a posto,piangono
che senza incentivi sarebbe un disastro,senza chiedersi se ciò producono sia ancora utile,così come lo propongono,qualsiasi altro settore se non vende chiude.

olmo verdi 21.09.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si chiamava erezione, adesso con il Bertolaso delle Tendopoli a Vita , ospite arrapato di palazzo Grazioli , sviluppo del made in Italy.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.09.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento

.....OGGI INIZIA L'AUTUNNO, SARA' CALDO?? BOH!

A ME GLI ITALIANI SEMBRANO PIUTTOSTO FREDDI, AL MASSIMO TIEPIDINI!

NELLA FABBRICA IN CUI LAVORO NONOSTANTE LA CASSA INTEGRAZIONE SONO INIZIATI I DISCORSI SUL CALCIO E I VARI REALITY.

SI PARLA POCO DI TFR PENSIONI ( CHE NN VEDREMO), SALARI, CONTRATTI ECC...

...CON CHE ARMI DOBBIAMO FARE LA GUERRA?

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 21.09.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,mia figlia frequenta la 4^ elementare in un paese, Pontecorvo, noto alla cronaca per avere il record del sindaco arrestato per 3 volte.
Ebbene, la settimana scorsa la scuola elementare è stata chiusa perchè, da prove effettuate sui materiali è risultato che il calcestruzzo è stato confezionato con sabbia....
Una scuola elementare! Ma è possibile che questi politici del c... non sono in grado di tutelare nemmeno la vita dei nostri figli! Io penso che nemmeno nel Burundi si sia arrivati a tanto.
Italiani! Ma quando c... vi sceglierete?

alex zanardi 21.09.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

anche da morti valgono qualcosa

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

POLVERE DI STALLE


Buongiorno blog,buongiorno a tutti.

Oggi si riparla della straordinaria,eccellentissima,formidabile,paladina del merito,la mariastalla.

Come sapete,l’ argomento istruzione mi sta molto a cuore,perche questa rappresenta le fondamenta,la base portante di un popolo,il terrapieno,che custodisce la base intellettuale di intere generazioni.

Nella scuola si formano carattere e conoscenze di base,è nella scuola che vengono fabbricati i cittadini del domani.

Da li,usciranno i nuovi,operai,impiegati,professionisti,politici ed elettori,la scuola,è di fatto,il sistema di colonne portanti,nella formazione di tutti i cittadini del futuro.

Se fai saltare in aria quelle colonne,cosa resta?

Polvere di stalle!

E già,perche la nostra impavida riformatrice della scuola,di concerto con “mani di forbice” tremonti,l anno scorso ha PIAZZATO LE CARICHE ESPLOSIVE,ed ora stanno inevitabilmente detonando, una dopo l’ altra.

8 MILIARDI DI EURO DI TAGLI INDISCRIMINATI E SELVAGGI,MIGLIAIA DI PRECARI LICENZIATI,UNIVERSITA’ IN MANO AI PRIVATI,SCUOLE ACCORPATE,ALTRE CHIUSE,MAESTRO UNICO,DIMEZZAMENTO DELL’ ORARIO DI SCUOLA DELL’ INFANZIA,TAGLIO DEI FONDI IN TUTTI I COMPARTI,TRANNE UNO,GUARDA CASO LE SCUOLE PRIVATE,IVI COMPRESE QUELLE DEL VATICANO,AVRANNOIN PRATICA,GLI STESSI SOLDI DI SEMPRE, INSOMMA ,L’ ANNO SCORSO,CARICHE PIAZZATE SU OGNI COLONNA PORTANTE,ED ORA LE PRIME ESPLOSIONI

Ma chi è questa signora?

Perche odia tanto l’ istruzione?

Perche si erge a paladina del merito,lei che voleva fare la ballerina,e che ha cambiato,una buona mezza dozzina di scuole,lei che si e’ diplomata a scuola privata(Brescia, liceo privato diocesano Cesare Arici),sempre lei,che da studentessa fuori corso di tre anni,si laurea,CON UN PUNTEGGIO DI 0,72 su 11,in tesi di laurea (100/110 in totale,partendo da 99,28,evidentemente,una grande oratrice),e ancora lei,la brillantissima leggendaria,storica paladina del merito,che da Brescia,arriva fino a Reggio Calabria...

Segue sul blog "avapxos"


caro beppe,sono e siamo sempre + convinti che se aspettiamo che questi figuri che ci governano e tutti quelli che vivono dei loro privilegi si accorgano di noi e siano così sensibili di capire che the game is over possiamo morire(noi)in candela.
ieri con altri tuoi sostenitori pensavamo che se invece di entrare come segretario del pd, decidessi di fondare subito un ns movimento politico con il ns statuto 5 stelle, alle prox votazioni i ns beneamati governanti dovrebbero sicuramente fare i conti con noi senza intermediari.allora si che sarebbero tutti cavoli loro e potremmo bloccare le loro merdate sul nascere.perchè aspettare oltre.siamo in tanti e siamo pronti a sostenerti o in prima persona o chi per te si presenti.in momenti di grave crisi come questa abbiamo bisogno di dare la scossa,di dargli la vera scossa a tutti quei maiali che pensano solo ai loro interessi.
pensaci,pensaci.....

orlando g., torino Commentatore certificato 21.09.09 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io vivo in Olanda ormai gia' da un lustro e ti assicuro che se una cosa del genere accadesse qui, cioe' se i politici si dedicassero ai loro affari privati mentre svolgono i loro pubblici mandati, sarebbero cacciati a calci nel sedere all'istante. In Italia invece questo e' normale...
La colpa e' nostra, rammolliti cittadini Italiani.
Un abbraccio,

Christian

Christian Trampuz 21.09.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

e se penso a quanta gente ho manipolato,sto manipolando e manipolerò essendo manipolato a mia volta,mi cago addosso!meglio di no.serve neanche dirlo.fanculo

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Perché;
In questo momento qualunque cittadino abbia un minimo di coscienza civile non può non sentire l’esigenza di darsi da fare per contrastare la classe dirigente di questo paese che ci sta letteralmente portando allo sfacelo.Comandati da un pazzo che si dice essere superman ed in quanto tale intoccabile ed imbattibile…
continua;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

se concordate con me che siamo un popolo di manipolatori,la vedo grigia.in questo caso,manipolazione sinonimo d`instabilità per quanto riguarda la struttura umana

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

BERTOLASO A PALAZZO GRAZIOLI NUDO, BERTOLASO CHE SNIFFAVA......BERTOLASO QUI, BERTOLASO SU, BERTOLASO GIU......PERCHE' BERTOLASO COS'E' UN'ORSOLINA ?? ANCHE LUI CI HA IL SUO BRAVO PISELLO DA SODDISFARE! !

PS: DIRE TOPOLANEK NUDO IN MEZZO A TANTE TOPONE E' RIDUTTIVO, TOPOLANEK ESIBIVA UNA FIERA MEZZACARNE !!

juan miranda 21.09.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Non so dire se sarà migliore quando cambierà;ma deve cambiare per essere migliore.(Georg Lichtenberg)

francesco milanaccio, san benedetto del tronto ap Commentatore certificato 21.09.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe !!! Sono anni che lo dico. Chi viene eletto non può continuare a fare il proprio lavoro (come del resto già è per i lavoratori dipendenti che hanno diritto ad un'aspettativa non retribuita).

Giorgio Antinori 21.09.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Questo genere di ladri parassiti, diffusi negli ambienti politici, finanziari, imprenditoriali pubblici, para-pubblici e privati, sono la principale causa della crisi in atto.
Ricordiamolo tutti, in modo particolare chi finirà sempre più schiacciato dai problemi economici.

Silvano P. 21.09.09 08:54| 
 |
Rispondi al commento

6
Veronica ironizza sulla sua assenza alla Scala, risponde: «Ero tornato a casa per accoglierla al suo ritorno». Invece accoglie Niang Kardiatou e tal Karen. Tarantini ha pagato mille euro ciascuna
Dicembre sfavillante. Il 15 festa del Milan: 600 invitati, una è Noemi, l'eterea biondina ancora minorenne che lo chiama papi. Ospite d’onore tant’è che è al tavolo di Confalonieri

Due giorni dopo salta un altro appuntamento ufficiale. Atteso al Quirinale per la cerimonia del Coni, non arriva e diserta gli auguri di Natale a Napolitano. Ha mal di schiena
Intanto il Tribunale di Milano chiede 4 anni e 8 mesi per l'avvocato Mills considerato a libro paga di B, ma lui non rinuncia alla Linda Santaguida e alla velina Camille Cordeiro Charao
23 dicembre: fa recapitare al papa gli auguri: «Il Natale e’ un momento di riflessione sul messaggio cristiano di speranza, la famiglia e’ il nucleo centrale della societa’». Già, la famiglia..La sera fa festa con Carolina Marconi e Graziana Capone
Il 28 lascia Roma per Villa Certosa già animata da ore. Viavai di belle ragazze vestite da giorno, o pronte per la notte. Capodanno organizzato in grande stile. Fuochi d'artificio e un centinaio di ospiti, di nuovo Noemi con l'amica Roberta. Arriva Giampi assieme a Barbara Montereale, Chiara Guicciardi, ex meteorina di Fede, e Clarissa Campironi
Il calendario di B prevede un'altra serata a Roma, il 14, con la Guicciardi e Letizia Filippi. Ma la Montereale racconta anche di un incontro alla Certosa a metà del mese, dietro compenso, accolta dalla Ronzulli, con la Petrone e una ventina di belle fanciulle
Torna in Sardegna il 17, alla vigilia del vertice sulla crisi di Gaza. Fa tappa in Sardegna per sostenere Cappellacci
Davvero un grande statista

E poi Brunetta ci rompe i maroni con gli statali assenteisti e fannulloni! !!???
Brunetta, guarda in alto! Lo so che per te è difficile, ma almeno provaci!! Prenditi uno scaleo! E non scassare la minchia!! O sennò sembra che capisci solo quella!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via dalle guerre i soldati italiani, rispettate la Costituzione.
Napolitano , che delusione!

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dà l'addio ai parà uccisi a Kabul. La Russa assicura: ''Lega pronta a rifinanziare la missione'' (ing)

Interessante, sarebbe come dire: facciamoci questo funerale, poi vediamo di metterci d'accordo per pianificare quelli futuri.

Chissà se ci manderanno i loro figli a "combattere" nella missione di pace........

Buon giorno........

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4
Cena con Tarantini e 3 amiche, Mary De Brito, Stella Schan e Donatella Marazza. Sempre in ottobre sono sue ospiti Sonia Carpendone e Roberta Nigro. Giornate furibonde
L'Onda occupa gli atenei, la crisi dei mutui imperversa, tutti guardano alle elezioni americane. Mentre l'Italia si prepara alla notte bianca del 4 novembre per seguire la sfida Obama-McCain, B organizza l'ennesima notte in bianco. E’ la notte chiave per il mondo, e anche per l'inchiesta di Bari
Lucia Rossini e Barbara Montereale in un bagno di Palazzo Grazioli . Quella in cui Giampi conferma di avere portato dal premier la D'Addario per la seconda volta, con Barbara Montereale e Lucia Rossini. Patrizia si rivedra’ solo alle 8 del mattino successivo, quando raccontera’ a Giampi tutti i dettagli, mentre B lascia Palazzo Grazioli diretto a una fiera nel milanese. Obama? «Posso dargli consigli, sono piu’ anziano», dice ai giornalisti.

26 novembre: giorno degli attentati a Mumbai, 80 morti, italiani in ostaggio. B riceve i vertici Alitalia per tentare l'accordo su Malpensa e, in serata, lascia palazzo Grazioli. E’ atteso a piazza Colonna, dove Cicchitto festeggia "l'addio alle stampelle".
4 invitate a Palazzo Grazioli, tra cui la D Addario e Barbara Montereale
A Ciampino un jet pronto per portarlo ad Arcore con 4 ragazze.
Il 27 nessuno sa dove sia B. Giallo.
Il mattino dopo Tremonti presiede un vertice a Palazzo Chigi, al quale era atteso anche B. I cronisti chiedono spiegazioni. Riappare alle 20.30 a palazzo Grazioli: «Ero a Milano a lavorare». Buu!
Era alla beauty farm con Maristel, Barbara Guerra e l’attricetta Licia Nunez. Resta in Umbria fino al 30

2 dicembre: Montecitorio, il clima e’ rovente. Il governo chiede l'ennesima fiducia. Fini e’ infuriato, la Cisl annuncia 900 mila nuovi disoccupati. B vola a Tirana, poi torna a Roma e attacca i giornali
La sera ha un bel programmino. Cena con Manuela Arcuri, «la donna più bella d'Italia». Ospiti anche Stella Maria Novarino,Luciana Francioli e...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso, Berlusconi, Del noce, Fede assente per malattia, tutti gli uomini del presidente puttaniere, cocaina e orge , allegria , Italia Italia.
Finora l'impresario aveva cercato di non tirare in ballo gli altri uomini presenti ai party
Il racconto di Stella Novarino: "Ad una cena partecipò anche Del Noce"
Un'ex modella rivela alla Finanza
"Bertolaso con Gianpi a Palazzo Grazioli"

cesare beccaria Commentatore certificato 21.09.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

3
Letta, da solo, con Veltroni, fa i salti mortali per la pace tra la Cai e i sindacati e salvare l'Alitalia
La settimana va alla grande. Sabato 28 un elicottero della Protezione civile lo accompagna dal Messegué a Ciampino, dove va a Milano per la partita. Lo aspetta Tarantini con una nuova ragazza, Graziana Capone, che racconta il post-partita: passeggiata in auto, arrivo ad Arcore, cena e festino con una decina di ragazze Il Milan ha vinto 1 a 0, B è euforico
«Abbiamo tirato fino a tardi, le 4 forse, qualcuna si è addormentata sul divano». Il fastidio alla schiena? Scomparso. Dopo poche ore di sonno, B rifesteggia sul lago Maggiore il suo 72° compleanno, mettendo in scena una giornata tutta familiare. «Ora resto a lavorare”

A ottobre le "serate" di B sono (almeno) 7. Il 4: vertice del G4 in Francia sulla crisi. L'incontro dura poco, cosi’ B riparte in fretta per il Lotus, locale trendy di Milano. Esce alle 6 di mattina, attorniato da ragazze conosciute sulla pista.
E’ inarrestabile. Dopo 3 giorni entra prima al Bagaglino, poi continua la soiree a palazzo Grazioli con la Di Meglio, Barbara Guerra e la prostituta Ioana Visan, detta Ana. Solo il giorno prima, intervistato da Lilli Gruber, aveva definito la prostituzione un «fenomeno doppiamente grave: perche’ mortifica la donna e spesso si traduce in una vera e propria schiavitu’». Appunto.
Il 9, secondo Tarantini, la Visan è a Palazzo Grazioli con Carolina Marconi e Barbara Guerra
Il 16 B torna dal Belgio e va a fare shopping. «Sono un po' stanco, perché sono reduce da aver difeso i nostri interessi a Bruxelles». Ah!

Nonostante la fatica, organizza una festa dove incontra per la prima volta la D'Addario, con Giampi e la solita compagnia della coca. La stanchezza non lo ferma nemmeno il 18, quando torna a Villa Certosa con due ragazze
21 ottobre: Draghi lancia l'allarme recessione. B da Napoli scandisce la sua ricetta: «I problemi si risolvono solo lavorando a tutte le ore, tutti i giorni, tutto le ore" Ah bé

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

il problema vero non e' cosa possiamo fare ora, ma la domanda e' cosa non hanno fatto ieri.

claudio rolfi 21.09.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

2
L'estate di Papi prosegue
14, altre bellezze che sbarcano alla Certosa: Siria, la lesbica del Grande Fratello, la futura eurodeput.Licia Ronzulli, la valletta Susanna Petrone e altre 4
Probabile che la compagnia sia rimasta anche il giorno dopo, quando B riceve il miliardario Abramovich, mentre Maroni con Letta e Bertolaso
sono al lavoro per la riunione del Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza

17 agosto: B torna sul continente.. per la partita. La sera è di ritorno
Il 18, mentre le truppe russe puntano missili nucleari su Tbilisi, lui aspetta altre ospiti
Il parco della Certosa è invaso da bionde e brune, che arrivano su un elicottero della Fininvest
Il giorno dopo Bondi annuncia il suo nuovo libro dal titolo impegnativo: «B erede di Adriano Olivetti». Mah
Inizio settembre: rientrato a Palazzo Grazioli, B dovrebbe riprendere gli incontri internazionali Venerdì 5 dovrebbe incontrare il segretario di Stato Condoleezza Rice poi New York, assemblea generale dell'Onu
Invece…il 5 settembre non incontra la Rice ma Vanessa Di Meglio, che resta a dormire a Palazzo Grazioli. «Tendenzialmente non è una professionista del sesso» spiega Giampi ai pm, «ma all'occorrenza non disdegna di essere retribuita per prestazioni sessuali»
A settembre niente ONU ma Terry De Nicolò, la escort che è andata a letto con l'assess. Sandro Frisullo

23 settembre: iniziano i lavori dell’ONU, parlano Bush, Sarkozy, Ahmadinejad
Contemporaneamente Fini visita la Germania
E B? Ha un party a Roma con Francesca Garasi, Geraldine Semeghini e, di nuovo, la De Nicolò L'allegra brigata fa le 4 di mattina. Il giorno dopo B decide di non partire più per l’ONU. Dice che vuol seguire da vicino la crisi Alitalia Chi é che vuol seguire più da vicino? Si mette in viaggio in gran segreto per l'Umbria, destinazione il centro benessere dei vip, riaperto per lui. in lieta compagnia
Frattini e la Moratti sono costretti a presentare da soli l'Expo 2015 di Milano...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Io dipendente comunale € 1.250,00 al mese (stipendio di categoria alta sono un D1) ho un compagno prende poco più di me. Non possiamo comperare casa mutui troppo alti, soprattutto considerando che vogliamo un figlio. Siamo in affitto ma non ci lamentiamo rispetto ad altri stiamo bene almeno sembrerebbe che il nostro lavoro e quindi il nostro stipendio almeno per ora sia sicuro. Lavoro nel pubblico ma lo SOTTOLINEO lavoro e tanto (e non dite di no provendo dal privato nel quale ho lavorato 11 anni). Certo le agevolazioni ci sono ma riguardano soprattutto l'orario di lavoro ben distribuito e non di certo il resto a meno che tu non sia POLITICAMENTE coperta e qui "casca l'asino" ossia si parla tanto di sprechi di chi non lavora ecc... nel pubblico ma occorrerebbe andare in profondità e vedere di chi si parla, ma finché chi comanderà ogni Ente pubblico sarà un POLITICO nulla cambierà anzi chi ha voglia di fare e fare cambiamenti si deve ben "guardare intorno e le spalle". E poi se io volessi nel mio tempo libero arrotondare (e parlo del mio tempo libero, oltre le mie ore, magari in pizzeria il sabato sera o la domenica come cameriera) per dare una stabilità alla mia famiglia privandomi magari di palestra, cinema o altro, bene io con un guadagno di poco più di mille euro al mese non lo posso fare pena il licenziamento ma loro, i POLITICI, STIPENDIATI PUBBLICI, con uno stipendio ben più alto del mio, lo possono fare. E smettiamola con questi privilegi: fai il politico? Bene fai come chi ha un incarico a termine: fai solo quel lavoro (niente altro lavoro alle dipendenze nè in proprio nè come socio ecc...) e poi se sarai in gamba dopo 5 anni il tuo lavoro lo riavrai perché io, cittadino (e non come ora il partito) ti rieleggerò!
Buona giornata a tutti.

Katia Tommasi 21.09.09 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso delle Tendopoli a Vita , ha detto ,scaricarsi la canna a Palazzo Grazioli con Papi e Del Noce è un doppio lavoro .
Poi c'è sempre chi gli piace di restare fesso a vita .

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 21.09.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

26 settembre 2009

poi ci sono i coglionazzi che si fanno belli a parole, parlando di mafia e di come combatterla

***************

la disfatta sta tutta nel cuore del popolo !
se le masse non vengono "sensibilizzate " al problema mafioso
non seguiranno MAI in MASSA le proteste !


SPARTACUS SCHIAVO Commentatore certificato 21.09.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
B, LA MACCHINA DEL SESSO! UNA FESTA OGNI 3 GIORNI, 40 SERE CON CALDE GNOCCHE - L'ESPRESSO RICOSTRUISCE L’AGENDA DI 5 MESI DI PAPI - NON SOLO PUTTANE A ROMA E AMMUCCHIATE' SARDE - FESTE E DISCO, FESTINI IN BEAUTY FARM E BAGAGLINO, SALTANDO GLI IMPEGNI DI GOVERNO

“Sono come Superman. Lavoro 20 ore al giorno. Presiedo il governo del "fare", dormo 3e ore a notte. Sono il migliore in 150 anni di storia d'Italia”. B non brilla per modestia. Auto-elogi a gogo’! Ma l'immagine di un lavoratore indefesso che cura dall'alba a notte fonda gli interessi del Paese sbiadisce di fronte alla sua agenda personale.
Tarantini racconta di 18 incontri con una una trentina di ragazze ed escort ma i bagordi sono ben di piu’.
Incrociando le testimonianze, le cronache mondane, le foto Zappaddu e i filmini segreti, "L'espresso" ricostruisce 5 mesi di feste e discoteche, viaggi di piacere in beauty farm e serate al Bagaglino
Da agosto 2008 a metà gennaio 2009, in 5 mesi, durante le settimane drammatiche della crisi economica mondiale, B organizza una quarantina di serate, quasi una ogni 3 giorni. Non proprio uno statista stakanovista: ci sono intere settimane in cui B sparisce, letteralmente, dalla scena politica per fare altro. Lasciando un vuoto istituzionale spaventoso

Agosto 2008, è appena eletto
17 maggio foto di B che passeggia con 6-7 ragazze
31 primo ministro ceco Topolanek senza costume.
22 giugno almeno 5 ragazze a Villa Certosa: 3 che fanno una doccia saffica finiscono sul "Pais"
3 agosto B fa arrivare ragazze in elicottero, foto in topless e tanga.
Weekend successivo : B inizia le vacanze: «18 giorni dedicati al relax e alla famiglia» Famiglia??
La Santanché rinforza: «B ha capito che il mood è cambiato. La stagione delle feste da 400 persone sugli yacht è ormai alle nostre spalle Per questo ha scelto di stare in famiglia. Ha capito che spendere 40 mila € a sera è roba da cafoni». Non sa che l'11 ag., mentre infuria la crisi tra Russia e Georgia, B organizza un karaoke

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe il tuo post proprio non mi è piaciuto, non tanto per il contenuto che può essere pienamente condiviso, ma per il fatto che anche tu ormai vedi le cose solo in un senso.
Bene allora ti informo che in Italia il DOPPIO lavoro è una PRASSI più o meno consolidata e, soprattutto, più o meno legalizzata.
Innanzi tutto per chi opera in regime Pubblico c'è la possibilità di avere un rapporto di lavoro a part-time e contemporaneamente una attività libero professionale che non sia in contrasto (conflitto di interessi) con quella Pubblica, ad esempio la maggioranza dei professori che insegnano materie tecniche dalla scuola media superiore in avanti sono generalmente professionisti a partita IVA che hanno una seconda attività.
Una parola potevi spenderla anche per i medici con la loro libera professione Intra ed Extra moenia, che spesso si risolve nell'utilizzo delle strutture Ospedaliere Pubbliche senza l'emissione di nessuna ricevuta...
Poi ci sono tutti quelli, purtroppo molti, che il secondo lavoro lo hanno IN NERO, ovvero si fanno la loro giornata (spesso solo timbrando il cartellino) e ci affiancano una seconda attività per arrotondare.
Molti sono quelli che tu chiami "generazione a 500 euro" che ti scrivono per lamentarsi, ma tacciono sul fatto di avere un secondo (se non un terzo) introito ESENTASSE.
Particolare disprezzo invece lo provo per quelli che addirittura si fingono disoccupati o peggio invalidi esercitando altre professioni e che incassano compensi in nero oltre al previsto sussidio Pubblico!
Come vedi, Beppe, la situazione è un pochino più complessa del semplice ululare alla luna...
Non mi diventare anche tu come il PD +o- L, analizza i problemi dal basso e, specialmente ora che hai inaugurato il movimento, proponi soluzioni.

Donato Tobi () Commentatore certificato 21.09.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è solo uno dei tanti scandali italiani.

C'è poco da fare: è necessario che arrivi un politico che non faccia politica ma che pensi realmente ai bisogni dei cittadini, che ovviamente gli pagano lo stipendio per mezzo delle tasse. Ci vuole uno che inoltre pensi a come rendere migliore la vita di tutti, a partire dalle energie rinnovabili.

Caro Beppe, in pratica stiamo aspettando te.

Gianluca S., Susa (TO) Commentatore certificato 21.09.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento

I PARLAMENTARI, I DEPUTATI CHE ESERCITANO IL DOPPIO E IL TRIPLO LAVORO SENZA FARNE VERAMENTE NEMMENO UNO. AHH, NON DIMENTICHIAMOCI DEI SINDACI, ANCHE LORO ESERCITANO IL PROPRIO LAVORO DI SEMPRE TRASCURANDO L'INCARICO RICEVUTO DAGLI ELETTORI... E IO PAGO!!!!!!!!

emanuele corinto 21.09.09 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma.. ve la ricordate quella canzone .. Parole.. parole..soltanto parore..
Qui non cambia niente, ci sono sempre i soliti parassiti che decidono tutto secondo i loro interessi, e noi che scriviamo ... scriviamo...
siamo nati sudditi e ci moriremo.. io non mi vorrei arrendere ma secondo me faccio a tempo ad andare al creatore senza aver visto nulla di nuovo..
Momento di sconforto

Gianni Ds 21.09.09 08:21| 
 |
Rispondi al commento

ho capito finalmente perchè siamo in afganistan:per svariati motivi,ce ne sono 2,i principali,che sono molto interessanti.il più,diciamo così,gettonato,è che il terrorismo non arrivi dentro le nostre case,li ammazzano direttamente sul posto,il secondo,è aiutare gli afgani a ricostruire il paese a demolizione avvenuta

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Si, d'accordo, anch'io c'ero ed ho lasciato il mio lavoro per mettermi a servizio dei Cittadini. Però, se lavori da libero professionista e ritorni in campo a 50 anni, dopo 5 di Parlamento, chi ti vuole più?


la folgore farà meglio a farsi fare qualche preventivo dalle tante ditte di trasporto

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Anche Giulia BONGIORNO e GHEDINI fanno gli avvocati e, a tempo perso, i deputati e componenti di commissioni. Perchè non c'è le legge che lo vieti o perchè è una truffa che ci fanno ?

graziella iaccarino-idelson 21.09.09 07:55| 
 |
Rispondi al commento

perchè loro "zecche di stato" e noi,solo zecche di quartiere?perchè nessuno ne parla?

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 07:50| 
 |
Rispondi al commento

La colpa èm sempre nostra ,non sappiamo votae e pensiamo che dare il voto ad un conoscente o pseudo amico sia una cosa giusta ma quello una volta seduto nella poltrona della casta non ci caga più per cui dobbiamo imparare a votare ai nuovi e se non si comportano onestamente fuori.
La pensione la devono prendere come tutti i lavoratori ,una e basta e dopo itermini stabiliti per i comuni mortali.Ma non abbiamo imparato ancora che il rispetto per i cittadini è nullo ,non rispettano i referendum ,vedi il nucleare ,il finanziamento ai partiti che oltre a non averlo rispettato selo sono raddoppiati proposto dalla destra col beneplacito della sinistra .SVEGLIAMOCI. A proposito di barbareschi che ci azzecca con la Sardegna.

Francesco Piu 21.09.09 07:48| 
 |
Rispondi al commento

potrei sintetizzare la storia dell`uomo in poche parole:un manipolo di manipolatori,manipolano altri manipolatori manipolanti

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 07:46| 
 |
Rispondi al commento

A Cortina il ministro Brunetta va in escandescenze, attacca la sinistra come sinistra di merda e la manda a morire ammazzata.

http://www.youtube.com/watch?v=5pgeriXxzuo

Commento di Francesco Merlo:
http://tv.repubblica.it/copertina/brunetta-insulti-alla-sinistra/37037?video

“Un caso goffo e drammatico, materia di psicoanalisi, un uomo gia’ facente parte della sx e respinto da essa che ora butta fuori il suo rancore e il suo odio inconsulto insultandola….”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.09.09 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io proporrei il soprannome di MIGNATTE E FIGLI DI MIGNOTTA :-)

Tacco estero 21.09.09 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Verrà il giorno in cui li prenderemo a bastonate?
Speriamo presto!

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 07:28| 
 |
Rispondi al commento

manipolazione!altro problemino

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 06:56| 
 |
Rispondi al commento

siamo un branco di non so cosa,intenti perlopiù a manipolare il prossimo

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 06:52| 
 |
Rispondi al commento

quando torna papà?chiede il bambino.un bambino che starà assorbendo tutto il dramma degli uomini in pochi secondi.posso solo immaginare cosa dovrá sopportare da qui in avanti quella povera anima e di quanti anni avrà bisogno per "digerire"il tutto

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 06:45| 
 |
Rispondi al commento

in italia il doppio lavoro non vale per i liberi professionisti.

Secondo anche chi fa i part-time dovrebbe poter fare il doppio lavoro perchè... se vuoi l'esclusiva mi devi pagare per intero.


il doppio lavoro non va bene solo ed esclusivamente quando c'è un conflitto di interessi cioè quando il secondo lavoro danneggia la capacità lavorativa del lavoro primario oppure quando si rubano e si usano le informazioni ottenute grazie al lavoro primario per favorire il lavoro secondario ( o viceversa )danneggiando l'altra azienda-ente.

credo che l'unica attività compatibile con i parlamentari sia quella del libero professionista a patto che ci sia un tetto per le assenze ingiustificate in parlamento con relativa multa salatissima.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.09.09 06:33| 
 |
Rispondi al commento

Leggo svariati posts di persone che denunciano la sempre più grave e crescente ondata di licenziamenti e, se non capisco male, cercando di porre l'attenzione sul governo.
Se non erro i posti di lavoro li creano gli imprenditori e i soldi li danno le banche, anche se non di loro proprietà: il governo è una sorta di fictio juris che serve ad inscenare una situazione di fittizia democrazia mascherando predazioni pianificate.
Continuando ad additare i governi non si và molto lontano, in questo momento non decidono praticamente nulla...

Roberto Vian, Mestre-VE Commentatore certificato 21.09.09 06:27| 
 |
Rispondi al commento

secondo me il burqa è l'abito che piu si addice alla santa-macché perchè con quella bokka rifatta di plastic surgery spaventa i bambini mussulmani.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 21.09.09 06:18| 
 |
Rispondi al commento

siamo in missione di pace,impegnati in uno scambio di fuoco che ci consente di passare a miglior vita.figo,in più ti pagano

nespolo n. Commentatore certificato 21.09.09 06:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Beppe. Desidererei sapere se anche per queste persone non ci sia un conflitto d'interesse. Perchè a questi nomi si dovrebbero aggiungere quello della Bongiorno che si fa vedere regolarmente nelle aule del tribunale dove c'è il processo per la ragazza americana uccisa, Meredith mi pare che si chiami. E fammi sapere tra questi nomi c'è quello del più fannullone tra i fannulloni, il ministro Brunetta? Un'altra cosa che vorrei sapere è quanto entra nelle tasche di Bertinotti e quante pensioni percepisce. Ci libereremo mai della zavorra di stato?

Bianca C. Commentatore certificato 21.09.09 05:59| 
 |
Rispondi al commento

Giusto parlare di parlamentari che fanno due lavori.. ma vogliamo spendere anche due paroline sui vari dipendenti pubblici di comuni, province e regioni che come tangente prendono lavori da professionisti facendosi strapagare ovviamente in nero? Costoro se la cantano e se la suonano redigendo le pratiche x conto di architetti ingengeri e geometri durante le ore di lavoro pubblico da noi pagato, velocizzano le pratiche e garantisco "il timbro"..
E' uno schifo.

N. c. 21.09.09 05:38| 
 |
Rispondi al commento

...che schifo! Ma non possiamo almeno intasare la mail o la cassetta della posta di 'sti parassiti con messaggi con scritto "BUFFONI: VERGOGNATEVI!"?!?

silvia visintini Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 05:37| 
 |
Rispondi al commento

Va bene quel che si dice dei due stipendi, come la mettiamo per Franca Rame e Dario Fo che fanno teatro e sono all'EuroParlamento. Due pesi e due misure?

Delfi Spitaleri 21.09.09 04:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per coerenza, Beppe dovrebbe apprezzare Ignazio Marino, che - senza peraltro tanta pubblicita' - da quando e' senatore, lavora GRATIS per gli ospedali italiani:

Da Repubblica di Bologna

Ignazio Marino arriva al Sant'Orsola

«La sua richiesta va nel senso di dare risposte a suoi pazienti e permette ad un professionista che ha un altissimo background di continuare a esercitare la sua professionalità insieme al lavoro istituzionale»

Marino, secondo Bissoni [assessore regionale alla sanita;], non ha bisogno di trovare un lavoro per uno scopo economico: «Vuole solo mantenere la sua professionalità e continuare a seguire i suoi pazienti, non viene a fare il professore a contratto».

Per l'intero articolo: http://bologna.repubblica.it/dettaglio/ignazio-marino-arriva-al-sant-orsola/1621717

Alessandro per Ignazio Marino 21.09.09 03:43| 
 |
Rispondi al commento

salve! non so se questa mail la leggerà lei sig. Grillo o qualcun'altro !
in ogni caso ecco la mia storiella!
Sono un ragazzo veronese di 37 anni affetto da varie patologie cliniche che non ha un lavoro!!!!!!!!!
che riceve al mese una schifezza di retribuzione dallo stato(250.00euro) e che fino all'età di 65 anni /età alla quale spero vivamente di arrivare) non si vedrà cambiare neanche di 5 centesimi in più l'attuale "stipendio" dello stato io sono un amante della musica dal vivo e amo andare quasi ogni sera ad ascoltare un evento musicale!
Grazie a Dio ho avuto la fortuna di conoscere i titolari dell'agenzia di musica che organizza tutti gli eventi nel veneto senno ...... ciaooooo
Ma come si fa??
per favore aiutatemi voi !
Grazie

Giovanni Marchi 21.09.09 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Zecche di stato si addice bene semmai per indicare delle persone luride, come le piattole ed insignificanti, o perlomeno per la loro dignità che è microscopica.

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 03:04| 
 |
Rispondi al commento

Ora io dico,nella situazione di merda in cui si trova il nostro paese,o almeno una parte del paese,se fossimo stati negli anni '70 a qualcuno passava per la testa di prendere una P38(e spero veramente che mai più a qualcuno passi per la testa una cosa del genere).
E adesso invece?Tutti incazzati con i politicanti di merda e i manager che si fottono tre,quattro stipendi,ma sfoghiamo queste nosyre frustrazioni davanti un pezzo di plastica chiamato computer,al chiuso della nostra stanzetta,con le mani sul telecomando di sky,perchè dopo qualche minuto comincia la partita!!
SIAMO UN POPOLO DI TELEANESTETIZZATI!!
Svegliamoci e scendiamo nelle piazza,Beppe,quando organizziamo un altro V-day??CAZZO!!

Alessandro Ferrara 21.09.09 03:03| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente, purtroppo, riassumerei cosí: questo paese delle clientele non cambierá mai. Quelli che se ne approfittano oggi saranno sostituiti dai nuovi delinquenti di domani. Le persone oneste non hanno scampo in politica, o parteciapano al banchetto o sono fatti fuori.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 21.09.09 02:41| 
 |
Rispondi al commento

con sole 200 euro il costo di una telecamerina produciamo il tg
net...intervista al proc.capo di bari dopo l'arresto di tarantino
http://www.youtube.com/watch?v=7OUkX0USLOE&feature=player_embedded

antonio gril 21.09.09 02:29| 
 |
Rispondi al commento

dedicato alla bruneta (non dei ricchi e poveri)

E ME LO CHIAMI AMORE (Claudio Baglioni)

e me lo chiami amore questo amore
che non s'e' mai capito che cos'e'
può darsi che per te così già possa andare
ma ci hai pensato se va bene a me ...

amore amore me ne hai fatte tante
ma tante che non le ricordo più

e questo non m'e' andato giù manco per niente
ed avrei voglia di gridare
sulla tua faccia un po' scocciata

ma va' mori ammazzata
fa' un po' come ti pare
ma chi me lo fa fare
a stare ancora appresso a te ...

ma tu hai capito male
se credi che sto zitto
che s'ero un po' più dritto
non stavo già più qua
e la verità tu non lo sai dov'e' che sta
sempre quella scusa.. me l'hai raccontata già ...

e sai che me ne importa
se questo ti va storto
così c'ho pure torto ...

e me la chiami vita questa vita
non so nemmeno oggi che cos'e'
ma oggi è proprio il giorno che la fai finita
"ti amo ancora" ma è una bugia
se poi vai via sbattendo quella porta ...

e sai che me ne importa
fa' un po' come ti pare
ma chi me lo fa fare
a stare ancora appresso a te ...

ma va' ma va' che è meglio
ed abbi un po' il buonsenso
di non aggiunger niente
sennò ... poi ci ripenso ...

liliana g., roma Commentatore certificato 21.09.09 01:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=BYWBgqWyiwo

Questa anche è da vedere.......

Vado, questa volta o' veramente!

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 01:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=613hDjQdJUI&feature=topvideos

Questo ci governa.........

Ribuonanotte!

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.09.09 01:23| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di doppi lavori:
la fedele segretaria del governatore lombardo è stata nominata anche assaggiatrice dei pasti del suo umano datore di lavoro.
minchiaaaa!! chissà quanto la paga!

liliana g., roma Commentatore certificato 21.09.09 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-14

quattro ottobre 21.09.09 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Bertone vara l'operazione trasparenza per la banca vaticana

Si raduna la dirigenza dello Ior: pronte le misure per evitare passaggi dubbi di denaro

Ma ora, su richiesta di molti cardinali e sotto la guida del Segretario di Stato Tarcisio Bertone, si è deciso di accentuare questa tendenza per evitare nel modo più assoluto che casi come quelli descritti nel libro di Nuzzi possano ripetersi.

http://blog.chiarelettere.it/?r=163367

.....

Poverini...non ne sapevano niente LORO....è dai tempi di Mani Pulite che sanno quanti SOLDI SPORCHI SI RICICLAVANO all'interno della LORO BANCA, ma guarda caso solo ora che è uscito il libro che ha fatto conoscere AL MONDO le loro malefatte...corrono ai ripari.

Eminenza...quanti SOLDI SPORCHI DI SANGUE, DI CORRUZIONE E INFAMIE SIMILI sono circolati nei VOSTRI FORZIERI in tutti questi anni???

PERCHE' NON VI SIETE MOSSI PRIMA?

Altro che ' pecunia non olet'...quei soldi puzzano più di una FOGNA!

Dino Colombo Commentatore certificato 21.09.09 01:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Generazione 500 euro al mese".

...magari...
chi le ha mai viste....

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 21.09.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi assaggiatori DI SPRECONI.IT

Se è vero che la dieta mediterranea è garanzia di salute alla Regione Campania vogliono far le cose perbene. Ecco perché fra i consulenti dell'ente guidato da Antonio Bassolino ci sono anche un esperto di olio di oliva e un assaggiatore di formaggi e miele.

Non manca, inoltre, un esperto di difesa personale, uno di cucito e più componenti di una commissione sulla danza. L'ammontare complessivo delle consulenze è di 30 milioni, riferiti alle diverse articolazioni degli assessorati, i beneficiari sono circa 700. Le cifre e i nomi sono in possesso del ministero della Funzione Pubblica, sono relativi al 2008 e si riferiscono a varie tipologie di attività, soprattutto legali, docenti e ingegneri. In tutta Italia le consulenze ammontano a 1 miliardo e mezzo di euro. Il consulente campano più remunerato ottiene 270 mila euro, quello più povero deve accontentarsi di 93. Costa 15 mila euro "l'individuazione di metodiche per test di algoritmi di controllo integrato con sistemi informativi", 4 mila euro, invece, la schedatura di vocabolari tedeschi. Mentre tra le attività richieste c'è anche, con viva sorpresa di chi legge, un "supporto agli organi di direzione politica". Troppe? Necessarie? Costose? Utili? Alla Regione Campania giurano sulle virtù ineliminabili di assaggiatori, pedagogisti e cucitori.


http://www.spreconi.it/2009/08/carissimi-assaggiatori.html

Alex Malpietro () Commentatore certificato 21.09.09 01:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sole 24 Ore di venerdì 18 settembre 2009, pag. 8
Contro la moneta unica a Londra pound di quartiere
di Maisano Leonardo

L'ex ghetto di Brixton si stampa La sua sterlina Contro la moneta unica a Londra pound di quartiere Leonardo Maisano LONDRA. Dal nostro corrispondente ocsrrrc Il concetto è semplice: paghi uncaffe aRosie,laqualevadalgiamaicano Blacker Dread a comprare un disco, il quale sipoi fa uno spuntino da onest food e magari si compra anche un libro da Bookmonger, per fmire seduto al bar San Marino a farsi un drink con Mario, il proprietario. Tutto in un fazzoletto di terra, fra Electric lane e Brixton avenue. Brixton appunto, scheggia a sud di Londra untempoghetto nero dellametropoli britannica. Scambi in famiglia, o quasi, con il Brixtonpound risposta britannica all'euro. Voi vi unite?Enoicisparpagliamo. Questo dicono ilondinesi da ieri testimoni dell'entrata in circolazione della sterlina di Brixton in banconote da 1,5,10,20.

«Eproprio questo il senso- spiegaTimNichols americano bianco trapiantato nel cuore nero di Londra, project manager del piano Brixtonpound- agevolare l'economia locale creandounavalutausata s1o nella comunità. Chi vuole partecipare cambia pound britannici in sterline di Brixton e le usa fmché vuole. E se proprio ci tiene li trasforma, poi, in divisa del regno».Per fare acquisti oltre iconfìmdel quartiere.

Operazione sconsigliata da Tim e dal movimento Transition Town che ha lanciato l'iniziativa per rispondere all'emergenzaambientaleseguendo un ragionamento che si muove pi o meno così: sviluppare l'economia locale contiene gli scambi internazionali e quindi limitail trasferimento di merci, riducendo l'inquinamento.

Oltre a far bene a Rosie, Blacker Dread e Mario, secondo quanto sostiene Tim.

Olive Morris, l'attivista per i diritti dei neri degli armi Sessanta, immortalata sulla banconota da una sterlina, sarebbe contenta. «E anche - aggiunge Nichols - VaicentVan Gogh che appare su quella da 20.

'notte al BLOG


CARO BEPPE..
non sono loro ad essere coglioni perchè si prendono una saccocciata de sordi, semo noi stronzi che permettiamo tutto questo..

ermanno m, roma Commentatore certificato 21.09.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo!!!! Noi li abbiamo mandati affanculo Loro fanno lo stesso....ma è lo stesso fatto da loro, i nostri rappresentanti non votati da noi ma che prendono come stipendi le noste tasse??
Siamo nella merdas, come Tu dici sempre e non nè usciremo se non con una incazzatura non più governabile da un Grillo ma dall' Esercito Italiano che si schiererà contro gli stessi loro concittadini, ad ornine della Casta,a meno che......non rinsavisca qualche colonnello..così la vedso io..
Il Vaticano prova a dircelo, se ho ben capito, o spero di aver capito dall'angelus di oggi..
Altrimenti BOOOOO!!!
Ci hanno, ci siamo ficcati in un merdaio, custodito da stalòlieri di alta classe, sperando muoiano di asfissia, altrimenti e comunque Viva l? Italia che si deterà per l' ennesima volta.
Ciao a tutti.

Camillo B. Commentatore certificato 21.09.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Liliana: il giorno è greve. Il Sonno almeno, affrontiamolo con Leggerezza.
Mi spiace il fuori luogo, ma il sottocom. è morto e mi par doveroso il risponderti, Gentilissima Creatura, piena di Passione Civile ed Umane attenzioni.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.09.09 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

La Mara Maionchi s'è incazzata!

Però peccato che s'è dimenticata la parola d'ordine pure lei.
Ma con questa non perdo le speranze....

http://www.youtube.com/watch?v=IC6omYrWSMc&feature=related

Alex Malpietro () Commentatore certificato 21.09.09 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Manifestazione contro il burqa
picchiata Daniela Santanchè
L'esponente politico: "La legge italiana vieta che si giri con il volto coperto e va rispettata"
Abdel Hamid Shaari: "Nessuna aggressione. Loro hanno cercato di strappare il velo alle donne

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/cronaca/santanche-aggredita/santanche-aggredita/santanche-aggredita.html

bella notizia, mi ha ricordato le storie degli indios e dei conquistadores spagnoli, mi ha ricordato i versi della canzone "mi cercarono l'anima a forza di botte", mi ha ricordato la storia dei pifferi della montagna, che andarono per suonare e furono suonati...

liliana g., roma Commentatore certificato 21.09.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Tarantini rimane in ISOLAMENTO in carcere e attende l’udienza da­vanti al giudice che è stata fissata per domani mattina"

***
E te credo.
Vedi che batti e ribatti i risultati arrivano...

Alex Malpietro () Commentatore certificato 21.09.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma s'è Casta, perchè Stanca?
Non è sola, e' un Clan.
Ma con l'arrivo del Cucu^, s'è fatta
Un Ku Ku^ Clan......
Sogni Verdi, con quello che l'ha Duro....

enrico w., novara Commentatore certificato 21.09.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Dicono sti due giornali esteri:

Guardian: «Berlusconi e la rabbia delle italiane». El Pais: si prepara già il «dopo»
Il quotidiano britannico: «E' il momento della reazione femminista».
***

Ma vuoi vedere che t'hanno scambiato la Santanchè per una femminista!

Mah....saremo messi bene?

Notte a tutti

Alex Malpietro () Commentatore certificato 21.09.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe vedere un giorno nella costituzione, una "voce", che dicesse che i rappresentanti politici ( parlamentari, senatori) fossero i più controllati, che si sappia di loro non solo che siano incensurati, ma che siano intercettati tutti i giorni, in ogni luogo, con frequenza e precisione in senso ascendente, a partire dal presidente del consiglio ad arrivare ai portaborse, mi piacerebbe si tanto.

luciano ferriero 21.09.09 00:21| 
 |
Rispondi al commento

...PER LIBERARCI VERAMENTE OCCORRE DEPROGRAMMARCI CON UNA SANA INFORMAZIONE...

sara' cosi' (xsempre), mira Commentatore certificato 21.09.09 00:20| 
 |
Rispondi al commento

da la vera costituzione:
L'italia è una dittatura costituita da truffatori,prostitute fondata sullo schiavismo. La sovranità appartiene a questi visto che il popolo è talmente stupido da suicidarsi invece che fare qualcosa per cambiare la situazione.
io se arrivassi al punto di dovermi suicidare o andare a vivere in un bosco .... piuttosto prima brucio la bandiera davanti a montecitorio poi comincio a tirargli sassate finchè non mi arrestano o non mi ammazzano di manganellate.

il drugo 21.09.09 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che la prossima manifestazione invece che a Firenze sarebbe bello farla a Piazzale Loreto.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.09 00:16| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPIACE...
non riesco ad entrare in discussione...
o non mi è permesso, visto che va avanti da molto tempo, salvo qualche rara eccezione..

ermanno m, roma Commentatore certificato 21.09.09 00:10|