Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

D'Alema e la soluzione un per cento


Massimo_D_Alema.jpg
Se il cane è il più fedele amico dell'uomo, D'Alema lo è, da sempre, dello psiconano. Da ogni punto di vista. Politico con la bicamerale. Giudiziario con il mantenimento del conflitto di interessi. Ed economico, con l'un per cento da corrispondere annualmente per la concessione governativa delle frequenze nazionali delle tre reti televisive di Mediaset. Il grande imprenditùr di Arcore paga allo Stato italiano per le concessioni solo l'un per cento del fatturato della sua azienda. Grazie a chi? A Massimo D'Alema, a quello che il burro lo porta lui. Alla sua legge 488 del 1999, pagina 32, articolo 27, comma 9. Testa d'Asfalto paga 24 milioni di euro all'anno allo Stato su un incasso di 2,4 miliardi. La famosa opposizione del menga del PDmenoelle.

13 Set 2009, 21:17 | Scrivi | Commenti (55) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Premetto che non mi piacciono questi metodi di critica stile "iene" o "striscia la notizia".
Nel merito credo che abbiate ragione e lo vedo anche a livello dei comuni etc.
Purtroppo nella nostra Italia oggi a comandare sono i poteri economici e le banche ed i politici del più grosso partito del centrosinistra si sono definiticamente allineati a questo tipo di mentalità. In pratica hanno cambiato punto di riferimento, non più il cittadino comune ma le banche, confindustria, confcommercio etc.
La loro politica è: diamo tanto aiuto a queste categorie per far ripartire l'economia etc etc.. e poi a cascata (dopo che questi volponi si sono messi in tasca il grosso del malloppo) qualcosa arriva anche al cittadino che cosi sta buono etc..
Che poi questo non è altro che il "turbocapitalismo" che, come dicevo, arricchisce pochi, fa campare molti ma però (sta qui il problema) prevede delle risorse infinite cioè il forte sovrasfruttamento delle stesse sul nostro pianeta. I dati dicono che il 5% della popolazionme detiene il 50% delle risorse. Oltre a questo un terzo della popolazione mondiale vive sotto la soglia di sopravvivenza (inteso come alimentarsi e basta senza considerare altro).
Oltre all'impatto sulle risorse questo sistema prevede anche un fortissimo impatto sul nostro ambiente: inquinamenti, disastri dovuti ad incidenti, deforestazioni, perdita di biodiversità, cementificazioni selvagge etc.
Per ultimo, ma non per importanza, ha portato ad un incattivimento generale con perdita evidente di valori morali.
Ecco perchè, per me, il partito del Pd non ha nessun tipo di appeal (compreso Dalema). Perchè ha abbracciato "il turbocapitalismo" che già in se stesso prevede l'ascesa di uomini "cattivi" come Berlusconi e davanti a loro non può far altro che piegare la schiena. Se il partito democratico vuol tornare ad essere credibile deve slacciarsi completamente dai poteri forti e tornare a vedere i cittadini comuni come punto di riferimento.
Ciao

Francesco Pagliai 16.09.09 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'alema.....no comment....

devis q. Commentatore certificato 15.09.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo modo per sprecare il tempo, disquisire su il baffetto.
E' MORTO ! (politicamente)
Berluschino ed i suoi servi sono finiti.
Chiediamoci invece che Italia vogliamo creare.
Beppe, sai di avere 200.000 voti, non sono sufficenti.
Beppe impegnati di più, rischia, credi alle tue idee, ed anche noi rischieremo con te.

Giorgio O. Commentatore certificato 15.09.09 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema è il mago della trattativa col nemico.
Lui tratta solo da posizioni di debolezza, il detto latino "A nemico in fuga ponti d'oro" a casa sua si traduce con "A nemico in figa ponti d'oro".

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA PIUTTOSTO CHE CONTINUARE AD OCCUPARCI DEL PD NON SAREBBE PIU' COSTRUTTIVO UN DIALOGO E UN RAPPORTO COSTRUTTIVO CON LA SINISTRA RADICALE FRANTUMATA E DISPERSA, CERCANDO DI SPINGERLA O COSTRINGERLA AD UNA MAGGIORE UNITA' ? POTREBBE ESSERE DETERMINANTE PER UN FRONTE VINCENTE ALLE PROSSIME ELEZIONI ASSIEME AD ITALIA DEI VALORI E AL MOVIMENTO POLITICO CHE HA BEPPE GRILLO COME RIFERIMENTO. COSA NE PENSATE?

luigi s., cesenatico Commentatore certificato 14.09.09 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUTO TASSIAMOCI, COMPRIAMO SPAZI TELEVISIVI, è CERCHIAMO DI SVEGLIARE IL POPOLO, FINCHè QUEI BRAVI SIGNORI POTRANNO FARE CONTO SUL POPULISMO, NOI NON POTREMO FARE ALTRO CHE PARLARE, BISOGNA AGIRE! IO NON Sò COME,NON HO LE CAPACITà, MA NEL CASO SARò PRESENTE

marco paderni (dentone), vercelli Commentatore certificato 14.09.09 20:25| 
 |
Rispondi al commento

In pratica hanno regalato le frequenze pubbliche a Berlusconi. Beh, da queste cose che uno dovrebbe capire che fanno finta di essere diversi, ma PD e PDL si accordano su molte cose.

Giovanni Tonetti 14.09.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Dossier Uruguay: scoppia uno scandalo per un progetto di cooperazione italiana

TRA LE SOCIETA' COINVOLTE NELLO SCANDALO C'E' LA INSO SPA UNA SOCIETA' DI D'ALEMA DELLE COOP ...
CHIARAMENTE NESSUN MEDIA NE PARLA MA A QUANTO PARE FANNO AFFARI ANCHE ALL'ESTERO I NOTRI POLITICI ... LA INSO LA CONOSCO MOLTO BENE E UNA SOCIETA' CHE AFFOSSA LE AZIENDE E FA AFFARI CON LE ASL E NON SOLO....

LEGGETE QUI... BUON VOMITO A TUTTI

http://1922criminalmagazine.info/index.php?option=com_content&task=view&id=170&Itemid=2

franco f. Commentatore certificato 14.09.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto caro Travaglio che se andimo in fondo e facciamo(fai io non sono in grado)una verifica come come le sa fare un giornalista serio e disnteressato come te e come pochi,di sicuro scopriamo che della legge fatta da baffino-d'alema ad usufrirne non e' solo lo psiconano.Basta vedere con l'indulto come sono andate le cose e chi ne ha usufruito,e sarebbe un'ulteriore prova,se ce ne sarebbe bisogno,che tu (noi) non si tira le braghe a senso unico.Poi per i finti duri di comprendonio basta vedere come la pensano sui grillini,su Di Pietro e su chiunque gli fa notare a questa finta e collusa opposizione le contradizioni che ormai da anni sono+che evidenti a tutti.

lucky r., roma Commentatore certificato 14.09.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo una giornata di impegnativo lavoro, desiderando ricaricare le batterie, leggo questo blog, e.... miracolo!
Mi incazzo e sono di nuovo pronto ad affrontare le stupidaggini che ascolto in TV, nei bar, nelle aziende.
Beppe quindi non è un comico, bensì un psicoterapeuta.

Giorgio O. Commentatore certificato 14.09.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Io la Tv non la guardo più da mesi e devo dire che mi sento meglio più libero!!!! attingo tutte le vere informazioni dalla rete scarico dai portali tutto ciò che mi interessa senza la pubblicità ossessiva e gestico al meglio il mio tempo libero ho fatto la mia disdetta alla Rai ora attendo che vengano a sigillarmela anzi gli dirò ve la regalo..e voi cosa aspettate???così si deve combattere l'asfaltato nano mandiamo lui all'isola dei famosi....

Angelo Pinozzi 14.09.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Il centro sinistra, queste false persone per bene, sono le peggiori di tutta la feccia politica che regna in Italia. D'Alema è anche peggio, e di gran lunga, di Berlusconi.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 14.09.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..premetto che D'Alema dovrebbe lasciare la politica attiva prendendo esempio...
per esempio da Natta..

...però è anche troppo incolparlo di essere l'artefice di avvenimenti che tanto lui quanto tutta la sinistra non avrebbero potuto impedirne il compimento......
...se si pensa che lo stesso Pertini quando firmò il decreto di Natale non si rese conto che con quella firma avrebbe dato vita alla nascita del monopolio di Berlusconi.....

.

cimbro mancino Commentatore certificato 14.09.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Dalema e quelli del PD sono peggio del Nano, perchè si spacciano da salvatori della patria e da persone rette, mentre in realtà sono l'altra faccia della stessa italia di merda in cui viviamo. Non scordiamoci che questa gente oltre a far trionfare nuovamente "alpappone" come capo dell'esecutivo è la stessa che parlando di democrazia impedisce al libero cittadino incensurato Grillo di candidarsi alla segreteria del partito dei democratici.
Ho sempre creduto che sia meglio aver a che fare con un delinquente spudorato che con un delinquente travestito da persona per bene.


SONO TUTTI CORROTTI!
SONO CONVINTO CHE BERLUSCONI SE LI COMPRA TUTTI.
QUANTI NE SONO 500-600, UN PAIO
DI MILIONI A TESTA CHE SONO? SE POI GLI FANNO GUADAGNARE MILIARDI:
BERLUSCONI ERA INDEBITATO FINO AL COLLO E
ADESSO POSSIDE PIU DI 12 MILIARDI DI EURO.

DALEMAAAAA! IN POLITICA ORMAI SEI AFFONDATO,
LA PROSSIMA SARA' CON LA BARCA!

Mario.F 14.09.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, donne e uomini, ragazzi e ragazze del blog, per non dimenticare, per darci forza, per scuoterci nuovamente, per risvegliare quel sentimento che esattamente due anni fa ci portò in piazza:

http://www.youtube.com/watch?v=5uEtrTM5Mk4&feature=fvw

...guardiamoci allo specchio, e avremo la risposta...

Davide B. Commentatore certificato 14.09.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

beh, insomma .. un pò li tira sù con le frequenze RAISET, un pò glieli paga(va) il Tronchetto dell'Infelicità con Telecom-LA7, alla fine dell'anno lo skipper baffino il mutuo sulla barca(Icarus II)riusciva sempre a pagarlo. In più il NANO gli pubblicava con la Mondadori(principale casa editoriale italiana RUBATA con una sentenza COMPRATA)pure il suo libruccolo annuale di FANTA-politica ... cosa vuoi di più da un D'Alema? LUI che è anche AMICO del venerabile maestro Licio Gelli!! Vuoi che faccia opposizione dura? Che DICA qualcosa di SINISTRA ... LUI che di SINISTRA non è MAI stato ... !! D'Alema, se lo conosci lo EVITI!!

Marco B. 14.09.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

questa casta di avidi amministratori, mantiene i propri lussi sulle spalle degli operai, degli impiegati, dei pensionati, dei disoccupati...
di tutta la povera gente.
Ma la loro prossima esistenza, pareggerà questo squilibrio... "e ivi sarà pianto e stridor di denti".

Paul R., Padova Commentatore certificato 14.09.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IL GR1 - E' QUELLO CHE ASCOLTO PIU' DI FREQUENTE - TRATTA ORMAI, QUASI ESCLUSIVAMENTE COME IL TG1, DI COSE ITALIANE. UN PO' DI SPOT FILOGOVERNATIVI, UN PO' DI ECONOMIA (INTERNA), E MOLTA CRONACA NERA, PER NON PARLARE DI CALCIO E ALTRE AMENITA' SIMILI. OGGI, AD ESEMPIO, NEL SOMMARIO DELL'EDIZIONE DELLE 8,00, NON SI FACEVA ALCUN RIFERIMENTO ALLE PROTESTE NEGLI U.S.A. CONTRO OBAMA. CIO' CHE PIU' SCONCERTA NON E' LA RIDUZIONE DEGLI SPAZI TELEVISIVI (E RADIOFONICI) A GIORNALISTI CHE ESPRIMONO (O POTREBBERO ESPRIMERE) POSIZIONI NON GRADITE AL PREMIER, MA LA SCOMPARSA DELLO SCENARIO INTERNAZIONALE NEI PROGRAMMI DI INFORMAZIONE. GLI ITALIANI NON DEVONO SAPERE CIO' CHE SUCCEDE ALTROVE. E COSI', DOPO IL PLAGIO TRENTENNALE DELLA TV COMMERCIALE, TRA VELINE, QUIZ E "ZANICCHE" VARIE, GLI ITALIANI DEVONO PERDERE ORA ANCHE QUEL MINIMO DI ORIZZONTE EXTRA-ITALIANO PER COMPLETARE IL LORO PROCESSO DI LOBOTOMIZZAZIONE. LA MIA PROPOSTA, ALLORA, E' CHE SILVIO TIRI FUORI UN PO' DI SOLDINI PER CAMBIARE LA SIGLA DI APERTURA DEL TG1. VIA IL MAPPAMONDO! SOSTITUIAMOLO CON LO STIVALE E NON SE NE PARLI PIU'.
CLAUDIO GAMBARDELLA

CLAUDIO GAMBARDELLA, NAPOLI Commentatore certificato 14.09.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema e Berlusconi, con il consenso di tutti gli altri partiti e l'appoggio decisivo del sindacato, si sono divisi e mangiati l'Italia, infischiandosene della gente "comune" e delle conseguenze catastrofiche per l'economia.
Si sono divisi le entrate dello Stato, le prebende e le cariche istituzionali. D'Alema, secondo gli accordi, dovrebbe essere il prossimo Presidente della Repubblica e Berlusconi Presidente del Consiglio vita natural durante.
Questo spiega perché i cittadini coscienti di quello che sta accadendo non riescono a organizzare una rivolta.
Il popolo in questo momento è solo e deve fronteggiare un'alleanza ai suoi danni senza precedenti tra Politica, Sindacato, Informazione, Vaticano e una fiumana di ignoranti.
La democrazia è finita. Siamo in piena dittatura. Protestare, votare, parlare non serve a nulla. Se non la rovesciamo, la subiremo e sarà sempre più violenta e oppressiva.
Bisogna organizzare le lotte da portare avanti una alla volta contro questi scellerati, altrimenti in in questo disgraziato Paese non cambierà mai niente.

NOSTRADAMUS


alessandro c., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento

fanno finta di farsi la guerra ma la verità ......


p+2=p-2

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 14.09.09 06:07| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi lascia sconvolta ogni volta che vedo i video di Piero Ricca (che fegato che ha, ragazzi!)non è tanto la totale mancanza di vergogna di questa gente che chiamare politici è quasi un errore grammaticale... ma la gente "comune" che li sostiene... quella era una associazione culturale, ne siamo sicuri? perchè allora la stanza era piena di idioti? Comunque, non mi preoccupano queste cose, il Pd si sta ammazzando con le proprie mani, per quanto la gente sia stupida non raggiunge mai i loro livelli.

Maria G., Nuoro Commentatore certificato 14.09.09 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Hanno ucciso una Nazione ,hanno portato alla fame una Nazione, hanno distrutto vite e famiglie solo per i loro porci comodi,
Credo che da D'Alema al Nano tutti i politici devo essere processati per strage perchè di stragi ne hanno fatte ,la strage piu grave.. hanno fatto morire il sorriso a gli italiani e tolto la serenità .
Li processeremo uno per uno in piazza e quel giorno ricomincerò a sorridere di nuovo.

franco f. Commentatore certificato 14.09.09 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Il PDS nel 99 ha concordato col pedonano la divisione del potere.

Ognuno ha ottenuto la tutela dei rispettivi interessi.

A riprova, il mondo industriale, finanziario, commerciale di sinistra (lega delle cooperative, grandi banche, assicurazioni etc..) non si è visto di certo diminuire spazi e contratti.

Il patto più scellerato che ci sia mai stato in Italia.

Dalema ci ha messo solo la sua intelligenza.

Che potrebbe sembrare una battuta, ma pensando che ancora oggi tutti si chiedono come abbia potuto fare una cosa simile e cosa mai abbia avuto in cambio, senza ancora aver inquadrato le migliaia di miliardi dei suoi, non è stato neanche così stupido come invece è!

Perchè non capire chi era il suo interlocutore ci voleva anche una bella ottusità.

Ottusità che forse è invece solo la mia, se penso che lui e i suoi complici politici avevano serenamente trafficato coi rubli di una conclamata dittatura straniera.

Quindi, di cosa stupirsi : hanno la dittatura nell'animo, dalema, i suoi nobili compagni, il pedonano.

Forse sta tutta lì la ragione dei nostri umani problemi.
Se non escono di scena loro, con così poco umano sentire, noi continueremo ad allontanarci dalla democrazia.
Amen


GIORGIO PASINI, BERTINORO Commentatore certificato 13.09.09 23:50| 
 |
Rispondi al commento

da un articolo del corriere, anno 2004:

I duopolisti collusivi Rai/Mediaset, come sempre avvinghiati in un abbraccio che fa di uno il miglior alleato dell' altro, pagano solo 45 milioni di euro l' anno (26 Rai e 19 Mediaset). Assetti di mercato oligopolistici deprimono il prezzo della risorsa scarsa usata: chi riesca ad annullare la concorrenza, insomma, può pagare allo Stato somme ridicole. .......
...... come mai Rai/Mediaset, che di frequenze ne usano 5-6 mila ciascuna, pagano così poco? La Fcc, autorità di settore USA, stima che l' asta per i 108 megaHertz usati per l' analogico - e che torneranno allo Stato contro la strenua resistenza delle tv - darà proventi dell' ordine dei 50 miliardi di dollari; la sola Verizon, colosso telefonico Usa, espone costi per licenze wireless superiori ai 40 miliardi di dollari.
....... Ogni duopolista paga quindi solo il 9% di quanto paga, per esempio, H3G, ma usa uno spettro che, pur non ben confrontabile, è probabilmente il 50% in più. Pagare il 9% per usare il 150%; il canone pagato da Rai/Mediaset è, su basi omogenee, il 6%, un diciassettesimo dell' Umts, ecco una prima idea del trasferimento di ricchezze da Pantalone al duopolio.
http://archiviostorico.corriere.it/2004/ottobre/16/quelle_frequenze_prezzi_stracciati_co_9_041016066.shtml

Geppo F. 13.09.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento

il problema siamo sempre e solo NOI italiani, non riusciamo nemmeno più ad incazzarci, sono ormai sfiduciato, a volte penso che stiamo tutti troppo bene in questo paese altrimenti non mi spiego questo lassismo sulla vita politica da tutti i citadini itliani.
vogliamo tirare fuori le palle, beppe basta piazze attachiamo in massa le sedi RAIMEDIASET e TUTTI MA PRoPIO TUTTI I GIORNALI ci mettiamo li davanti e vediamo se riescono ad ignoraci
grazie beppe di esistere

marco legnazzi 13.09.09 23:04| 
 |
Rispondi al commento

... stava cercando di imitarlo, perchè questi onorevoli emulano i corotti, non i servitori di stato....

quelli li lasciano alle brame della criminalità.

non sono diversi da riina e provenzano, divergono solo per ipocrisia.

il 26 settembre SLAVATORE BORSELLINO HA ORGANIZZATO MANIFESTAZIONE A ROMA ... informazioni su facebook.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.09.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento

d'alema è il servo prediletto della merda-umana.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.09.09 22:59| 
 |
Rispondi al commento

sono indignato!!! avete paragonato d'alema ad un cane????

VERGOGNA!!

Non c'e' piu rispetto per i cani in questo paese?????????
Non offendete i cani per favore...hehehehehe

Cordialmente..

Alessandro A., forli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.09 22:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

perche cazzo io, devo regalare sulla mia busta paga piu del 33% di trattenute allo stato e don silvio di arcore deva pagare solo l'1%?? MA VI SEMBRA GIUSTO???

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 13.09.09 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il burro lo porta eccome .... per mettercelo in culo!!!! (e moderare cosi` l'attrito)

D'ALEMA SEI UN LURIDO

J. Generosus, firenze Commentatore certificato 13.09.09 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie massimo, tu si che sei il paladino del popolo, il robin hood della politica, l'alternativa al pazzo che sta rovinando il paese. Grazie di esistere.......
ma vaffanculo va!!!!

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 13.09.09 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Lamentarsi nel 2009 per una legge di 10 anni prima non è proprio un vanto. Forse si doveva scendere in piazza all'epoca, oppure faremo così anche per le merdate che sta facendo oggi la politica in generale? Scenderemo in piazza nel 2020?

Roberto P. Commentatore certificato 13.09.09 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Quello che il burro lo porta lui.
Questa gli rimarrà attaccata fino alla fine dei suoi giorni, sarà dura fare il figo d'ora in poi.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 13.09.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non riesco a capire è cosa ha avuto in cambio ma dev'essere una roba tosta!

fran cesca Commentatore certificato 13.09.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ignazio Marino ha pubblicato un libro per la casa editrice Einaudi che è del nano.

Il titolo è "nelle tue mani"... nelle mani di chi?

Uno dei maggiori oppositori del governo(il nuovo) pubblica un libro per una casa editrice di Berlusconi intitolandolo anche "nelle tue mani"... ma in che mani siamo??

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento

I cani da guardia del $istema :) Condivido ogni riferimento di questi post. Occorre vaccinare il movimento e tagliare di brutto i cordoni ombelicali NON solo con certe facce... ma soprattutto con la $toria (lunga) del FALSO IDEOLOGICO che li ha prodotti.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento

lui è quello intelligente

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.09.09 22:00| 
 |
Rispondi al commento

io gli raderei i baffi!

nonno arzillo Commentatore certificato 13.09.09 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto:

VORREI RINGRAZIARE “LIBERO” e “IL GIORNALE”.

Grazie alla loro fantasmagorica, “CAMPAGNA LANCIO DI BAVA VENEFICA E MERDA NEL VENTILATORE”, hanno finalmente individuato un bersaglio degno di essere colpito, “MASSIMO D’ALEMA”.

PERTANTO VOGLIO RINGRAZIARE, “MAURIZIO BELPIETRO” e “VITTORIO FELTRI” per l’ottimo lavoro che stanno facendo, visto che il Partito Democratico da solo non riuscirebbe mai di liberarsi della quarta gamba che sostiene questo “GOVERNO MALEODORANTE”.(Le altre tre sono Berlusconi, Bossi e Fini e l’ultimo già vacilla).

Ci pensate, “MASSIMO D’ALEMA”, scaricato anche “DAL SUO COMPAGNUCCIO DI MERENDE SILVIO BERLUSCONI”.

“E’ FANTASTICO, SI’ SEGANO LE GAMBE TRA DI LORO”.

Paolo R. Commentatore certificato 13.09.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

eh già , basterebbe bandire una bella gara e chi offre di più vince le frequenze, lo stato Italiano incasserebbe diverse centinaia di milioni, ma questo succede in tutti i paesi democratici meno che da noi, quanto a D'Alema non credo abbia capito cosa stava facendo, non ha interessi personali, è un funzionario di partito come lo è Napolitano, loro non vedono quello che c'è davanti ai loro occhi, guardano solo i loro interessi di potere......

daniel cecchetti 13.09.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

ma guarda la gente come lo pontifica!

elisabetta banzi 13.09.09 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe chiedersi perchè. Non è successo a caso. Sicuramente c'è stata una contropartita che evedentemente riguardava aziende e attività con le quali l'allora Pds o Ds ora Pd hanno interessi "in comune". Quando si dice il "conflitto d'interessi"!
Risolvere uno voleva dire risolvere l'altro. E la risoluzione non conveniva a nessuno!

andrea martinelli 2 13.09.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Piero Ricca..è un mito.

Piconi Paolo (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

la cosa l avevo letta un anno fa sul sito dell Italia dei Valori
Allora la mediaset truffacion
fatturava 1,49 miliardi
ma sempre l 1 x cento pagava.

Viva l ITALIA delle Concessioni
Avanti Il popolo dei Condoni
Farsa Italia delle Televisioni
Farsa Italia delle Opposizioni
Analfabeti Senatori
Napoli\etani\o Sognatori
Conquistatori di Co***oni
Uniti nelle Disoccupazioni
Liberi SOLO nella Mente
Ora tocca a TE SERGENTE!
-----------------------------------
VOGLIO IL COLPO DI STATO!

Giacomo Campoli 13.09.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

in uno schifo di paese come questo siamo circondati da un gruppo di gente ignorante,leccaculo e infime da una parte e dall'altra se c'è ancora una divisione.

michele dolcini, lecco Commentatore certificato 13.09.09 21:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori