Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli intellettuali


La Voce di Pasolini
(3:00)
intellettualipasoli.jpg

Cos'è un intellettuale, oggi, in Italia? Chi ha ancora profondità di pensiero e statura etica, morale per porsi come riferimento in questo bordello nazionale? Quanti sono i sopravvissuti e perché tacciono?
Negli anni '70 gli intellettuali scrivevano sul Corriere, erano presenti nell'informazione quotidiana. Montanelli, Pasolini, Buzzati, Montale, Calvino, Moravia. Forse non avrebbero amato essere definiti intellettuali, ma erano una spanna sopra agli altri per cultura e spesso per coraggio. Montanelli disse in un'intervista che il requisito principale per fare il giornalista erano i cosiddetti, per un intellettuale vale lo stesso discorso. Pasolini avrebbe fatto a pezzi lo psiconano e il suo sodale D'Alema con un solo articolo. A De Bortoli non basterebbe un ventennio di editoriali, a PG Battista l'eternità.
Göring, successore designato di Hitler, disse che ogni volta che sentiva la parola "intellettuale" metteva mano alla pistola. Nel Paese della P2 e dell'inciucio permanente tra PDL e PDmenoelle siamo più civili, è sufficiente un posto di direttore o vice direttore di giornale, un incarico di facciata nel partito, qualche libro edito da una casa editrice.
Gli intellettuali, se esistono ancora, si sono venduti. Sono diventati tartufi, cortigiani, zimbelli da esibire, spaventapasseri da telegiornali di regime oppure ombre silenti, docenti universitari, ciarlatani di piazza con le dispense a puntate sul settimanale di sinistra, firme autorevoli di quotidiani nazionali, fiori all'occhiello di consigli di amministrazione. L'intellettuale è una specie scomparsa, sotterrata dalle tonnellate di merda della televisione e dall'indifferenza, dal grufolare di maiali, della società italiana. Si sono adattati, meglio vivere cento giorni da pecora che un giorno da uomo libero. I migliori tengono una rubrica, rispondono alla posta dei lettori e lanciano appelli per la democrazia da sottoscrivere, anche on line. Appelli vibranti che non servono mai a un cazzo.
L'intellettuale moderno non è di destra o di sinistra, il suo punto cardinale è il portafoglio, il suo segno distintivo la piaggeria verso il potere. Ama servire e le sue capacità sono a disposizione di chi le apprezza. Questa classe politica fa schifo, ma chi non ha mosso un dito per decenni quando, per ruolo e intelligenza, poteva farlo, fa più schifo ancora.
L'Italia è in una situazione prerivoluzionaria, i sintomi ci sono tutti. Milioni di disoccupati alle porte, un debito pubblico abnorme, le spese dello Stato in aumento vertiginoso, mancanza di rappresentanza politica per decine di milioni di persone, delirio allo stato terminale di Testa d'Asfalto che non ha più niente da perdere, assenza di un'opposizione, a parte Kryptonite Di Pietro, un'economia fragile, un senso civico inesistente e una disgregazione dello Stato.
Le dieci domande di Repubblica sulla vita sessuale (quella che gli è rimasta) di Accappatoio Selvaggio, sono il massimo che è riuscita a esprimere la sinistra in tre lustri come opposizione alla melma che ci ha sommerso. A Berlusconi non sono state fatte diecimila domande ben più importanti sulla mafia, sulla P2, sull'origine delle sue società. Gli è' stato concesso tutto, qualunque conflitto di interessi, ogni legge porcata, ogni condannato in Parlamento. Con la benedizione degli intellettuali di sinistra e degli intellettuali cattolici. Tutti comprati e contenti.

*********************************

**********************************

2 Set 2009, 17:22 | Scrivi | Commenti (1574) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

intelletto-o-INTELLETTO
PENSIERO PROFONDO IN POCHE PAROLE:(PARLANDO DI MASSA)
1)QUELLO CHE ABBIAMO COSTRUITO C'E LO TROVIAMO DI FRONTE.
2)NON SI PUO USCIRE DA UNO STATO DI ESSERE,SE NON SI CAMBIA DENTRO.
3)ODIO IPOCRISIA E VANITA DEVONO SCOMPARIRE.
SE NOSTRO PADRE CI LASCIA UNA TAVOLA PIENA DI OGNI BENE;A SUFFICIENZA PER TRE VOLTE IL NOSTRO FABBISOGNO,E QUALCUNO INCOMINCIA A RUBARE;NOI NON PENSIAMO QUESTA ROBA DOVE VA A FINIRE,E A CHI VIENE A MANCARE ,MA PENSIAMO DI NON DISTACCARCI DALLA ROBA PER PAURA DI RESTARE SENZA (PENSIAMO DI ESSERE NEL GIUSTO-MA NON E COSI);PENSATE CHE UN LADRO PUO AVERE COMPASSIONE? E DOVE E' ANDATA A FINIRE LA FEDE? (DAI A CESARE QUEL CHE DI CESARE?(VUOL DIRE CHE NON CI APPARTIENE-MEDITATE)UNA LEGGE NON E' SUPERIORE PERCHE E' UNICA(UNIVERSALE)
PER FINIRE VI SCRIVO CHE NESSUNO PUO COSTRINGERMI;MA CHE MI COSTRINGO SI.

Russotto Giuseppe 23.10.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi figlia, 13 anni, mi ha chiesto: "Come mai Edoardo Bennato negli anni 70 ha scritto tante canzoni di protesta e poi ha smesso?"

Daniela Pau 04.10.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Deliri

credo che un video di questo genere meriti maggiore diffusione:
http://www.youtube.com/watch?v=p5F93GAJSek

Un monologo di tale "Giammario Battaglia - Comitato della Libertà"

Fa ridere per non piangere
oltre ad essere delirante ed a mistificare la storia...
..."Silvio Berlusconi in 15 anni di attività politica ha avuto il merito di salvare l'Italia da una probabile dittatura comunista nel 1994 e di creare i presupposti per la nascita di una nuova classe dirigente neoliberale ma con finalità sociali..."
etcc.. vi invito ad aderire al gruppo
SILVIO PER IL NOBEL PER LA PACE

Semplicemente non ho parole!

Ma non voglio essere disfattista, solo credo che meritino una rispta alcune mie perplessità e se mi sapranno spiegare come questi "records" si concilino con il Nobel per la Pace.

1- Aver fatto parte di una organizzazione con finalità eversive (P2).
2- Aver sostenuto ogni missione militare Italiana da quando è in politica.
3- Aver elargito con i suoi governi una minima frazione (credo meno del 5%) degli aiuti promessi ai paesi africani.
4- Presiedere un governo che propone il reato di "Immigrazione Clandestina"
5- Aver con il suo governo promulgato leggi ad ostacolo della collaborazione giudiziaria internazionale
6- Aver rinnegato 30 anni di politica Italiana in favore dei palestinesi nel rispetto della sicurezza di Israele per un sostegno alle azioni militari Israeliane nei territori ed in Libano.

credo che l'unico atto che credo sia attribuibile ad un suo governo in favore della "pace" sia l'aver abolito il servizio militare

sono sicuro che con il vostro aiuto la lista sarà molto più lunga in maniera tale da permettere a questi signori del comitato "SIlVIO-NOBEL" di spiegare ed aprirci gli occhi...
...perchè al momento credo che per accostare Silvio Berlusconi a Madre Teresa gli occhi sia meglio chiuderli...

Luca Licheri 08.09.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei conoscere il nome e il cognome degli intellettuali attualmente impegnati a diffondere la cultura attraverso i mezzi di comunicazione di massa.

Paolo Vannacci 08.09.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un appello disperato:

facciamo qualcosa, l'ingeneritore di Acerra è fermo da mesi.
i rifiuti dove vengomno depositati.
l'intervento di Berlusconi è stata solo una grandissima sceneggiata.
quest'ultima ovviamente era prevedibile.
facciamo qualcosa e tu Beppe che in qualche modo rappresenti la nostra voce insieme a Travaglio e Santoro muovetevi, disponi di me come credi, sono solo un interior design e non sono preparato per tali azioni. Organizza, promuovi, canditati come indipendente alle prossime regionali della Campania, imsomma entra nel potere a fianco di questi selvaggi, malfattori vigliacchi e viscidi.
l'ingeneritore di Acerra è fermo che bisogna fare??????????????????????????????? perchè i quotidiani le riviste specializzate le televisioni e cosidetti partiti di opposizione non danno nessun cenno a quesgta gravissima notizia.
Carlo Monaco

carlo Monaco 08.09.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
recentemente è stata pubblicata su Adista e poi anche su Aprile on line una notizia: a 41 preti che avevano firmato qualche mese fa un appello pubblicato su Micromega riguardante “la libertà personale di scelta sulla fine della vita” (caso Englaro), è stata intimata, attraverso lettere fatte pervenire ai propri superiori e inviate dalla Congregazione Vaticana per la Dottrina della Fede (ex Sant’uffizio), l’abiura di quanto espresso, con minaccia di applicare loro gravi sanzioni disciplinari, che prevedono anche la soppressione del contributo economico (poche centinaia di euro) destinato ai singoli sacerdoti o addirittura la “sospensione a divinis”.
Ho letto con attenzione i nomi dei 41 inquisiti; tutti uomini eccellenti nell’ottica del vero Cristianesimo; quello, per intenderci, che si rivolge ai poveri, agli ultimi, siano essi così classificati per oggettive situazioni di disagio materiale che per evidenti carenze morali e spirituali.
Non mi meraviglio più di tanto della mossa del Vaticano, visto che tra breve ritornerà in Parlamento il dibattito sul Testamento Biologico Ciò che invece mi preoccupa seriamente riguarda sia il metodo usato, tipicamente militaresco, del tipo “gli ordini sono ordini e non si discutono”, che il silenzio della Stampa Italiana.
Il messaggio di Gesù di Nazareth, cui la Chiesa fa riferimento, privilegiava proprio coloro che, come i 41 inquisiti, erano amanti della Libertà e della Giustizia ed operavano per la liberazione dell’uomo dalle catene di ogni forma di oppressione; secondo i Vangeli Gesù si opponeva con tutte le sue forze alla politica dei religiosi del tempo che queste libertà volevano reprimere attraverso rigidi sistemi di controllo delle coscienze e l’uso coercitivo del potere.
Non credi che la stampa libera, o quello che ne è rimasto, dovrebbe cogliere questi inquietanti segni per informare l’opinione pubblica di questo ennesimo assalto alla libertà dell’uomo?
Cordiali saluti
Paolo Macoratti

Paolo Macoratti 08.09.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe bisogna fare qualcosa per report!!!era l'ultima trasmissione che diceva la verità!!!vogliono zittire proprio tutti ormai! cosa si può fare?

mattia ardizzi 07.09.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento

L'argomento della mia tesina di maturità era il rapporto fra la figura dell'intellettuale ed il mondo della politica. Titolo: J'accuse.
Ogni professore cui ho esposto il mio progetto si è dichiarato entusiasta, ma anche sorpreso. Perchè non si tratta esattamente di un tema affrontato spesso. Ogni mio compagno di classe, o quasi, ha sbarrato gli occhi e mi ha chiesto almeno una seconda volta: "Non ho capito, scusa. Su cosa la fai, esattamente?". E giù a spiegare, a parlare di Pasolini e Sartre, per poi spiegare a volti ancora più attoniti chi fossero i soggetti in questione. Segno che nel nostro paese, come dice il post, la figura dell'intellettuale è scomparsa. Purtroppo.
Ho riportato come esempio una mia personale esperienza per far capire a che livelli di ignoranza sia giunta oggi la nostra popolazione, il cui 30% legge 'almeno' un libro l'anno. Ed il 70%? Cosa legge, il 70% degli italiani? Anzi, ripongo la domanda: il 70% degli italiani LEGGE? O si limita a subire passivamente servizi faziosi confezionati da Studio Aperto, e a sfogliare ingordo le pagine di Novella 2000 sdraiato su un lettino in spiaggia? Questo mi chiedo io. E mi chiedo anche se io sia l'unica diciottenne a porsi certe domande. Saluti da Firenze, perdonate la lunghezza del commento.

Giulia F, 07.09.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Cos'e' un intellettuale?
Tutti hanno il diritto dovere di esserlo, oggi. Vedi qui:
http://quadernodiuncieco.blogspot.com/2009/05/intellettuali.html

Panamon Rn+ 05.09.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento

ripuliamo sto cesso d'Italia, poi chi rimane vediamo se e' di destra o di sinistra.. le ideologie sono roba vecchia, il soldo ha abbondantemente preso il posto loro...

Svegliaaa!

BEPPE p., VB Commentatore certificato 05.09.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi risulta sia stato Joseph Goebbels a dire "quando sento la parola cultura metto mano alla pistola".

Michelangelo C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

E la stessa cosa vale per i rivoluzionari.
Quando a Bertinotti non lo voleva nessuno,erano tutti imperialisti e capitalisti.
Appena il Mortadella l'ha messo al Governo, hanno
firmato subito quella sodomizzazione di riforma
pensioni.
Logico che li abbiamo mandati subito a fanculo !!!!

paolo riposo 05.09.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli intellettuali avendo in mano la leva del sapere, svolgono anche una funzione pedagogica, di insegnamento anche se sono stati sempre al servizio delle corti, dei re e degli imperatori. Ad esempio Voltaire alla corte di Federico II di Prussica. Ma il suo pensiero, le sue idee, sono universali ed hanno influenzato il corso delle idee e quello degli stessi sovrani. Ha inciso sul potere. E’ un pensiero formativo e rivoluzionario. Sappiamo bene dove le idee di Voltaire sono sfociate.
Diverso è il discorso degli intellettuali o ritenuti tali, assoggettati al potere. Nei casi più infimi ai partiti e alle correnti di partito. Forse è per questo che dove ci sono simili figure intellettuali, non nascono saperi universali. Se poi fanno quelle domande… Io avrei voluto sentire Voltaire che domande avrebbe fatto tanto a destra che a manca. E con quella pungente ironia che lo caratterizzava, come nella dissacrazione del potere ecclesiale.

Andrea Martinelli 2 Commentatore certificato 05.09.09 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Gli intellettuali avendo in mano la leva del sapere, svolgono anche una funzione pedagogica, di insegnamento e sono stati sempre al servizio delle corti, dei re e degli imperatori. Ad esempio Voltaire alla corte di Federico II di Prussica. Ma il suo pensiero, le sue idee, sono universali ed hanno influenzato il corso delle idee e quello degli stessi sovrani. Ha inciso sul potere. E’ un pensiero formativo e rivoluzionario. Sappiamo bene dove le idee di Voltaire sono sfociate.
Diverso è il discorso degli intellettuali o ritenuti tali, assoggettati al potere. Nei casi più infimi ai partiti e alle correnti di partito. Forse è per questo che dove ci sono simili figure intellettuali, non nascono saperi universali. Se poi fanno quelle domande… Io avrei voluto sentire Voltaire che domande avrebbe fatto tanto a destra che a manca. E con quella pungente ironia che lo caratterizzava, come nella dissacrazione del potere ecclesiale.

Andrea Martinelli 2 Commentatore certificato 05.09.09 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Le 10 domande di Repubblica sono il meglio espresso dalla sinistra...caro Beppe, tu ancora li rispetti! I Padri fondatori di questa e molte altre democrazie parlamentari usarono questi termini quali simboli della forza e della volontà, dell'emozione e della tolleranza.Virtù che, miscelate dal voto popolare, necessariamente in cooperazione avrebbero portato benessere alla comunità.
Le 10 domande di Repubblica non meritano risposte poichè turbano la coscienza del lettore, per giunta inerme di fronte a questa violenza descritta. Parlano lo stesso linguaggio freddo di colui che interrogano e che, facilmente non risponde. Su Repubblica i più grossi Intellettuali si domandano sul senso di smarrimento dell'elettore di "sinistra" o dell'incapacità di comunicare con credibilità dall'altra parte. Io non sono nessuno, ho due figli piccoli che mi godo e che adoro, una moglie che mi piace, e vorrei un futuro sostenibile. Ho amici cari di destra con cui ho smesso di litigare(razionalizzando la TV) e che si dicono smarriti e colpiti nei loro ideali. Mi sarei aspettato che qualcuno di "sinistra" avesse fatto poche giuste domande, di quelle che colpiscono il cuore di chi le legge, in modo da rendere effettivamente privata, come è giusto, la risposta dell'interrogato, non necessaria tra quelle di migliaia di coscienze dei lettori.
Se domani Berlusconi sparisse,non credo dando le dimissioni, forse non troveremmo un'Italia migliore. Forse anch'egli è una vittima del nostro eccessivo materialismo, che induce i direttori di giornale a parlare solo con la ragione, per convenienza. A dimenticare il cuore. Probabilmente siamo tutti un pò corrotti, assordati da messaggi che impongono stereotipi e bisogni la cui soddisfazione...non ci soddisfa. E dimentichiamo quanto è bello il Sole.
A Silvio e a chi verrà dopo di lui, indubbiamente,dobbiamo solo rivolgere con forza le giuste domande e pretendere azioni convincenti,prima di tutto nell'etica sociale. Ma il cambiamento è dal basso, in Noi.

giancarlo boenzi, napoli Commentatore certificato 05.09.09 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, chi scrive queste cose contro gli intellettuali, cosa ha fatto finora? Non è stato forse a guardare come tutti? Se la gente applaude chi è simile a lei e se Berlusconi rappresenta proprio quello che ciascun italiano dentro di sè spera di essere o diventare, che si può fare? Una corretta base culturale dovrebbe indurre la nazione a voltare le spalle a chi incarna tutto il peggio che si possa immaginare, ma questa base non c'è... dunque rassegniamoci a subire...

Pietro Torre 04.09.09 23:10| 
 |
Rispondi al commento

voglio dire una cavolata grossa come una casa però se è vero che gli intellettuali esistono e che sono tutti a spasso visto l'allontanamento da qualsiasi fonte di trasmissione informativa, capiranno a cosa dove voglio "parare".
FORSE ERA MEGLIO IL DUCE... si era molto meglio se non altro non si vergognava di essere calvo, non nascondeva i suoi veri obbiettivi, non andava in giro a sorridere e mostrare il bicchiere mezzo pieno, quando all'interno vi era l'olio di ricino, non andava in giro a dire
tranquilli
L'INFLUENZA DEL MAIALE è SOTTOCONTROLLO,

ADESSO CONTINUANO A TRANQUILLIZZARCI DICENDO:

MORIRA' SOLO LO 0'5 PER MILLE?????????
SCUSATE SE SONO IGNORANTE, MA NON ERA PIù CONVENIENTE AIUTARE I MESSICANI E BLOCCARE IL VIRUS A CASA LORO?
PERCHE' ASPETTARE?
CHI DOVEVANO MORIRE PRIMA.. i POVERI O I NERI???
jòsephaine

fina giuseppe 04.09.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.emilianosabadello.com/post.asp?post=105

Emiliano Sabadello Commentatore certificato 04.09.09 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Continuazione post di Andrea Martinelli 2

Alla luce di quanto detto, mi viene invece da pensare a quale e quanto peso politico-elettorale potrà mai avere un nuovo movimento, una nuova organizzazione, alla luce dei suddetti sondaggi e prendendo “giustamente” atto di quello che scrivono due blogger.
Si può ancora credere, come pensavano una volta le avanguardie, che il problema non è elettorale ma stare dentro la “coscienza” delle persone? Persone che un tempo venivano chiamato “popolo”. Parola che l'attuale sinistra e i suoi intellettuali s'è l'è fatto scippare da Berlusconi e dalla Lega.
E il popolo vota lì.

Andrea Martinelli 2 Commentatore certificato 04.09.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Due blogger A. BENJOR e ROSSO MALPELO in precedenti commenti e in risposta a Grillo che afferma:

“L'Italia è in una situazione prerivoluzionaria, i sintomi ci sono tutti.”

Giustamente replicano con appropriate considerazioni che tale condizione non risulta effettivamente rilevabile. Non solo, quella rivoluzionaria, ma neppure quella elettorale, penso nella mia assoluta modestia. Infatti, leggendo i sondaggi presenti in rete per le elezioni regionali 2010, ad esempio di Piepoli, anche se valgono quel che valgono, dicono però che in definitiva non cambierà assolutamente nulla. Nelle regioni “rosse” (dove si legge “Repubblica” e si guarda la Rai “lottizzata”), la maggioranza dei cittadini è stracontenta delle loro amministrazioni, idem per quelle “azzurre” dove si legge “Libero” e “Il Giornale” e si guardano le reti Mediaset. Il problema più grosso è come e dove si schiererà l'UDC di Casini, se con quella che chiamano la sinistra o con quella che chiamano la destra.
A questo punto davvero, destra e sinistra non hanno più un senso!
Qui si va oltre la pasoliniana “omologazione”. Questa purtroppo è la cultura politica e non solo politica dell'Italia di oggi, alla quale poi in definitiva nessuno si sottrae. Poiché e cito Grillo e il suo post:

“Le dieci domande di Repubblica sulla vita sessuale (quella che gli è rimasta) di Accappatoio Selvaggio, sono il massimo che è riuscita a esprimere la sinistra in tre lustri come opposizione alla melma che ci ha sommerso.”

Un tempo almeno, sempre Pasolini, intravedeva un paese buono nel PCI e uno cattivo nella DC & C. (bisognerebbe rileggere e capire tra il righe il significato e le ragioni più profonde di questa presunta bontà del PCI) e sarebbe interessante poter avere almeno un'idea di che cosa penserebbe e scriverebbe oggi, a tal proposito! In questo caso ci si può affidare solo all'immaginazione!
A me “villano” e alla luce di quanto detto, mi viene invece da pensare a quale e quanto peso politico-elettorale potrà mai ave

Andrea Martinelli 2 Commentatore certificato 04.09.09 18:52| 
 |
Rispondi al commento

La domanda è:

gli intellettuali sono di sinistra o di destra ?

a voi la risposta

Segreteria M.S.D.F.L.I. Commentatore certificato 04.09.09 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri a studio aperto... Grande Paolini!
http://www.youtube.com/watch?v=6ySvUV5ccv8

Liliana A. Commentatore certificato 04.09.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

La mia risposta a questo post su:

http://francescosalistrari.blogspot.com

Francesco Salistrari, Rovito (cs) Commentatore certificato 04.09.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

La mia risposta a questo post la tovate su:

http://francescosalistrari.blogspot.com

leggetela è molto critica

Francesco Salistrari, Rovito (cs) Commentatore certificato 04.09.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

"L'Italia è in una situazione prerivoluzionaria, i sintomi ci sono tutti. Milioni di disoccupati......".
Purtroppo di rivoluzione in Italia non se farà nessuna, magari ci fossero abbastanza italiani con le palle e con la schiena diritta, con dei valori e il senso civico che qualcuno dei nostri "vecchi" ci ha insegnato, forse qualcosa si muoverebbe.
C'è ancora qualcuno che crede di poter cambiare le cose organizzandosi e scendendo nelle piazze? O siamo tutti schiavi del denaro e dei nostri interessi personali? Chi rappresenta meglio di lui il popolo italiano? Puttaniere, affarista, corruttore, bugiardo, ladro, opportunista, evasore, ecc....
Chi lo ha votato in qualcosa si riconoscerà, gli altri subiscono...

A. Benjor 04.09.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sarà anche in una situazione prerivoluzionaria, ma di rivoluzionari in giro non ne vedo. Chi dovrebbe fare la rivoluzione? Quelli che salgono sui tetti e sulle gru per difendere il lavoro che non c'è? Mentre si fanno intervistare in TV? Oppure i blogger armati di PC? E' più facile che a passare alle vie di fatto sia chi questo lercio status quo ha interesse a mantenerlo (i lupi), che il resto delle pecore.

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 04.09.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
tengo molto in considerazione le tue opinioni e le tue idee, ma non mi ritrovo in questo articolo. Fare di tutta l'erba un fascio, e' un misero esercizio di qualunquismo.

Giancarlo P., sheffield, uk Commentatore certificato 04.09.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' uno dei migliori post che hai mai scritto......Grande Beppe bastonate anche per gli intellettuali.......

Giuseppe Branca 04.09.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In definitiva, il problema dell'Italia sono gli Italiani.

Maxi F., Vicenza Commentatore certificato 04.09.09 04:36| 
 |
Rispondi al commento

Sull'evento storico

La storia è formata da una serie di eventi i quali, a loro volta, sono generati da una serie di fatti i quali, a loro volta, nascono dalle singole azioni degli uomini.

Il punto dell'indagine è capire come e perchè si sceglie di compiere una determinata azione.
Ho constatato che esistono 3 tipi di azioni: azioni prodotte, azioni indotte (re-azioni) e azioni concomitanti o sinergiche.

Le azioni prodotte si possono raggruppare in tutte quelle manifestazioni che l'individuo compie in modo implicito. Sono cioè, delle scelte fatte autonomamente tramite: sentimenti, istinto, aspirazioni personali, talento, bisogni biologici e sociali, carattere, ambizioni varie, ecc. tutte azioni concernenti il nostro "mondo interiore" che, in una prima analisi, si contrappone al "mondo esteriore".

Al contrario, le azioni indotte o induzioni o re-azioni, nascono da delle necessità che vengono imposte dall'esterno. Per cui, molte delle nostre scelte sono compiute in base a condizioni che il mondo circostante ci presenta e noi siamo appunto, indotti a compiere delle varianti che si conciliano coi nostri bisogni interiori. Se voglio fare una passegiata (azione), uscendo mi accorgo che piove, per cui sono costretto (induzione) a prendere l'ombrello o a desistere.

Ne conviene che l'agire è regolato da un rapporto di forza tra le prerogative umane e quelle della natura. Le azioni prodotte s'impongono al mondo circostante > e, viceversa, la natura s'impone verso gli altri esseri < creando così un miscuglio di variabili infinite.

Le azioni concomitanti hanno il carattere di sinergia dove due "mondi", apparentemente "estranei", agiscono insieme per un vantaggio comune. Il fiore è colorato per attrarre l'insetto e svolgere l'impollinazione; il frutto è dolce perché gli animali, e l'uomo, lo mangino e, spargendo poi i semi, permettono...
Segue in discussione

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, le firme su Repubblica sollecitate da
Franco Cordero, Stefano Rodota' e Gustavo Zagrebelsky stanno arrivando a 250,000 e questo in pochi giorni.

Se dai una scorsa ai firmatari ti accorgerai che
moltissimi intellettuali hanno aderito, e non solo
italiani, ma anche stranieri, mia figlia che vive in Svezia e mi ha telefonato oggi mi ha detto:
ma che sta combinando il vostro Berlusconi, qui non e' che ne parlino bene e sono preoccupati della piega che stanno prendendo le cose...

Spero che tutti voi qui nel blog abbiate firmato
e chi non l'ha fatto lo faccia subito, e' imperativo cari tutti, queste sono le sole armi con le quali possiamo combattere "insieme agli intellettuali", che hanno sempre, credimi, le matite ben appuntate.

Aspetto che altri come Luca Barbareschi, Lando Buzzanca, Marcello Veneziani e ondivaghi vari
si apprestino all'adesione. Non e' solo questione di ideali, ma di giustizia e liberta' di azione e di parola in qualsiasi settore, non solo quello mediatico.

Potrebbe essere l'inizio, il preludio alla grande manifestazione di questo mese, alla quale hanno aderito "MOLTISSIMI OSSERVATORI ESTERI" e non solo
quelli del mestiere.

Come si dice a Roma:

DAMOCE 'NA MOSSA e aggiungo io DAMOJE 'NA BELLA SCOSSA.

Mi raccomando firmate e fate firmare, se si superano le 500,000 firme prima della manifestazione sara' un successo strepitoso che
sara' riportato su tutti i media del mondo e l'Italia potrebbe riavere una buona credibilita' e gli italiani il rispetto e la dignita' persa in questi ultimi tempi.

Come on people give a strong crack down.

The opposition (cioe' noi e gli altri) cracked
down the junta "stopping them"!

I hope.

Cheers mates. Frnk

Franco Accordato 03.09.09 20:18| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS e l'amico "smemorato" di Savignone @@@

Grillo scrive fra l'altro....

"Le dieci domande di Repubblica sulla vita sessuale..sono il massimo che è riuscita a esprimere la sinistra in tre lustri come opposizione alla melma che ci ha sommerso.
....A BerlusKazz,prosegue Grillo,gli è' stato concesso tutto,qualunque conflitto di interessi,ogni legge porcata,ogni condannato in Parlamento.....
###
Grillo,Grillo..Beppe,Beppe..

Scrivendo "intellettuali di sinistra" dimentichi che la sinistra,grazie anche al tuo "ECCELSO AIUTO",é sparita.
La sinistra vera é fuori dal Parlamento.

Il PD,creato De Benedetti e da una parte della curia romana,che cazzo ci azzecca con la sinistra?

Troppo comodo far passare "amici di Rutelli,della Rutella e di Veltronax come persone di sinistra.

Grillo come sai,per alcune persone,pure Travaglio passa per "uomo di sinistra".Passa per "sinistro" anche se contuinua a scrivere vescovi,cardinali e papa con le iniziali maiuscole ben sapendo che é sbagliato.......oltre che scorretto e ingiusto.
(Che vada a fanKulo anche Travaglio)

Cam(L'inviato che ne ha le palle piene di veder incolpare la sinistra di "misfatti" che non ha mai commesso)

P.s.
Gli intellettuali di sinistra,vedi Trabucchi,sono stati messi all'indice sia da BOFFO che da BERLUSKAZZ.Ovvero dagli stessi che,grazie a Feltri,ora sì stanno scannando in virtù della loro "mancate virtù".

@Preciso che di questo loro "scannamento" non me ne frega proprio NULLA.Anzi,mi diverte moltissimo.
$$ Che scoppino pure tutti e tre,seguendo
"rigorosamente"l'ordine alfabetico$$
###
E,comunque,caro Grillo,contro berlusKazz anche la vera sinistra può fare ben poco.Tutte le armi sono finite in mano alle forze dell'ordine disordinato.E,gli appartenti alle Forze dell'ordine disordinato (imitando l'ex direttore Boffo)sono...."innamorati pazzi" di un omuncolo che tromba le loro madri,le loro mogli e tutti i loro "amati figlioli".
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 03.09.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post da 1 ora

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento

"I migliori tengono una rubrica, rispondono alla posta dei lettori e lanciano appelli per la democrazia da sottoscrivere, anche on line. Appelli vibranti che non servono mai a un cazzo". scrive Grillo.

Fanno bene questi intellettuali, specie quelli che si proclamano di "sinistra", che lanciano, firmano e fanno firmare questi appelli contro "quello lì" e poi pubblicano i loro libri con le case editrici di proprietà di "quello lì"?

andrea martinelli 2 03.09.09 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi dell'Economist in un articolo in cui esamina lo scontro di Berlusconi con la S. Sede e la Ue.

Il Telegraph: "Superman sfida l'Europa"

"Il raffreddamento di rapporti con la Chiesa segnò l'inizio della fine del governo di Prodi"

LONDRA - "Il risultato (dell'attacco del Giornale all'Avvenire) è uno scontro aperto tra la Chiesa e Berlusconi. Un simile raffreddamento di relazioni segnò l'inizio della fine per il precedente governo di centro-sinistra italiano". Questo è la previsione del settimanale Economist.....

....paragona insomma lo stato dei rapporti tra Berlusconi e la Chiesa a quello che precedette la caduta del governo di Romano Prodi. Il settimanale fa questa analisi all'interno di un articolo intitolato: "Superman colpisce ancora", centrato sui crescenti problemi del premier italiano nei suoi rapporti con il mondo cattolico, l'Unione europea e i giornali di opposizione o stranieri.

(...)

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-24/rassegna-3-settembre/rassegna-3-settembre.html

Ahmadidnt Win 03.09.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe io ti considero una brava persona ,che si impegna ,ho sempre comprato i tuoi video e ho partecipato a molte tue iniziative ,ma adesso non ti capisco vai in giro per il mondo ad intervistare scienziati ,quando ne hai uno veramente in gamba a potrata di mano,mi dispiace molto ma fino a quando non farai un post sul Dottor Montanari i soldi che donavo per te ,li daro' a MONTANARI ,naturalmente a tuo nome.
Ti seguiro' sempre con molta stima.

Moreno M., Ferrara (Provincia) Commentatore certificato 03.09.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig.Fausto , sono pienamente d'accordo. Sono d'accordo anche con Beppe: la cultura fa e farà sempre LA differenza.

Laura Roiatti, Klagnfurt Commentatore certificato 03.09.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Missione compiuta.Il direttore di Avvenire, Boffo si è dimesso.Non è importante capire se la faccenda è vera o no. Importante è distogliere l'attenzione dei media su papi-pappone che va a puttane. Già con lo spostamento del G8 dalla Maddalena a L'Aquila, si era riusciti nell'intento di spegnere i riflettori puntati sulle gravissime responsabilità istituzionali, precedenti all'evento sismico, e sulle bravate di Berlusconi (tant'è che ci si chiede se la cosa non è stata studiata a tavolino...); ma rimanevano ancora questi ficcanaso (Repubblica principalmente)che si permettevano di fare delle domande : lui è il capo e va lasciato in pace. Allora che si fa : si richiama Feltri al Giornale per picchiare e si da incarico agli avvocati per querelare chi ancora si ostina a fare domande e a criticare l'operato del capo. Ora davanti a quella che altro non è che una intimidazione a tacere, non è più possibile rimanere inermi. Acquistiamo noi del blog una pagina su Repubblica dove oltre alle domande della testata aggiungiamo quelle che "l'opposizione" non si è mai permessa di rivolgere a Berlusconi. Innanzitutto spieghi agli Italiani l'origine delle sue fortune, le vicende delle varie società off-shore, i suoi rapporti con la mafia. Poi può anche andare a puttane e querelarci tutti.

roberto p. Commentatore certificato 03.09.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Aurelio_Peccei

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:56| 
 |
Rispondi al commento

LA DIVINA " COMMEDIA " MODERNA
La bocca sollevò dal fiero pasto
quel peccator, forbendola a'capelli
del capo ch'elli avea di retro guasto.

(Cerchio nono i traditori della patria)

In una grande sala ardente Dante accompagnato da
Virgilio vede i traditori della patria.

Coperca da marmi roventi e pregiati addobbi una moltitudine si accoppia fra grida laceranti , cocaina , banconote incandescenti , puttane ed alcol..

Gruppi di escort , donne , lesbiche , gay , trans
vagano in attesa che il senatore , deputato , governatore o prelato le scelga...
Il nano non è presente ; la sua pena è essere bloccato a guardare , immobile in eterno mentre gli altri si accoppiano.

Riconosciamo Boffo , rosso di vergogna , vescovi , cardinali , senatori e deputati ....inseguiti dalle loro mogli inviperite ( chi ne ha due , chi ne ha tre ) che cercano di evirarli con un pesante macete.

Feltri piu' in là si compiace , ma cerca di resistere ad una grassona di 150 kg di rifondazione comunista che cerca di fotterselo e ci riesce....il tutto replicato in eterno.

Piu' giu' i portaborse , i giullari in disparte ..
La sala è divisa in due ; a destra riconosciamo Gasparri inseguito da una televisione fallica di proporzioni devastanti .....la Russa stessa fine con un cannone di 88 mm.
Mastella inseguito da un cinghiale metà uomo , metà uccello ( quello che non vola )
Via via Casini , Fini , Bossi ..Cicchitto...ometto le scene per non essere bannato.
A sinistra baffino percorre la sala su un barcone preso a pietrate , fassino , veltroni e bersani le vele della nave ; ad ogni cambio di vento girano le vele..azionate tirando le palle dei malcapitati.
Che pena , che disastro , che sofferenza ..
Al centro in alto un vecchio dormiente costretto a rimangiare la nostra costituzione in eterno..
E piu' giu' incredibile si intravede la sagoma di un pastore.....tedesco ..
Una musica lieve percorre la sala ; la voce è del nano ....per azionarla è facile,basta inserire una moneta arroventata li'..

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ve l'hanno detto del post?

Alex . (), PR Commentatore certificato 03.09.09 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma bossi lo sa?

E soprattutto...gli italiani lo sanno?

Se qualche telegiornale lo dice...sicuro verra' querelato!

Comunque si puo' capire...si sta preparando il fine carriera alla Craxy.

Naturalmente a Spese nostre!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 03.09.09 18:52| 
 |
Rispondi al commento

nella Grecia Antiquata c'era la democrazia spartana oltre al governo autoritario di Ateresa !

la consistenza era pappifica ...(si parte)
non c'era la cresima come istruzione moderna ...
la credenza senza vetri e di legno era al di fuori dalla cucina!

---- era il tempo delle mele omossesualità e pederastia ...nonchè pedofilia a tutta forza!!!!
incredibile a raccontarsi e paragonarsi OGGI da esseri "MODERNI" ...a quei lontani tempi !!!

...forse l'umanità era molto più vicina all'Olimpo
degli dei che oggi ...sicuramente !!!!

ehcel1967 ...Leninased, Roma Commentatore certificato 03.09.09 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIACE PURE AI RADICALI AURELIO PECCEI:

http://www.radioradicale.it/organizzatori/fondazione-aurelio-peccei

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:51| 
 |
Rispondi al commento

AURELIO PECCEI PRIMA DEL 2000:

http://www.memoteca.it/upload/dl/E-Book/agenda_di_fine_secolo_it.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

AURELIO PECCEI E' SOSTENIBILE:

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/eco/strategie_pianeta_sostenibile.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/esteri/libia-svizzera/libia-svizzera/libia-svizzera.html
Gheddafi vuole cancellare la Svizzera
"Chiederà all'Onu di separare i cantoni"
La denuncia di una parlamentare elvetica: il Colonnello farà la sua proposta alla prossima Assemblea delle Nazioni Unite
I rapporti tra i due Paesi sono in crisi profonda dopo l'arresto a Ginevra, un anno fa, di uno dei figli del leader libico

Gheddafi vuole cancellare la Svizzera "Chiederà all'Onu di separare i cantoni"

Il colonnello Gheddafi
GINEVRA - Smembrare la Svizzera tra Italia, Francia e Germania. E' la richiesta che farà il colonnello Gheddafi all'Onu durante la prossima Assemblea generale delle Nazioni Unite che sarà convocata il prossimo 15 settembre sotto la presidenza della Libia.

Le intenzioni del presidente libico sono state rivelate alla televisione svizzero-tedesca dalla parlamentare elvetica e vice presidente della Commissione esteri, Christa Markwalder, citata dall'agenzia di stampa elvetica Ats. "Secondo gli intendimenti del colonnello - ha spiegato la parlamentare - la Svizzera italiana dovrebbe essere assegnata all'Italia, i cantoni francofoni alla Francia e la Svizzera tedesca alla Germania".

I rapporti tra Libia e Svizzera sono in crisi profonda da oltre un anno in seguito al breve arresto, a Ginevra nel luglio 2008, di uno dei figli del leader libico, Hannibal Gheddafi, e della moglie, accusati di maltrattamenti nei confronti di due domestici.

Malgrado le umilianti scuse recentemente pronunciate dal presidente svizzero Hans- Rudolf Merz, l'ira di Tripoli resta e non è la prima volta che Gheddafi suggerisce di far sparire la Svizzera dalle carte geografiche.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il principe preferisce investire nelle puttane più che negli intellettuali, è arrivato il tempo che le puttane sembrano piu' intellettuali e gli intellettuali piu' puttane

Oddio, questa la capirà Gasparri?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.09.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ANTICIPAZIONI DI AURELIO PECCEI:

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/eco/educare_conoscenza_pianeta.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei rapporti del berlusca con la mafia e della nascita della 2° Repubblica dopo le stragi del '92 e '93, prego Beppe Grillo di rilanciare la manifestazione, organizzata da Salvatore Borsellino che si terrà il 26 settembre a Roma.
E' importante!!!

Cristina Bruni 03.09.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO CI PIACE AURELIO PECCEI:

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/notizie_sost/eleonora_barbieri_masini__eredit_di_aurelio_peccei.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

E DOPO AURELIO PECCEI?

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/notizie_istituto/gen09_05-17_tema.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI I BRAVI LEGHISTI IGNORANTI UN PO' RAZZISTI UN PO' NAZISTI INSOMMA... NAZILEGHISTI!

http://www.youtube.com/watch?v=NXHcNyoHOas

gennaro esposito 03.09.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA TENDENZA DEL BLOG:I CAMPANILISMI

Sapete una cosa: Beppe Grillo è un comico!
E che sia di Genova si sente lontano un miglio.

Marco G.Torino

Ho disertato il blog per un mesetto, lo riapro e scopro la nuova tendenza:

Marco G. dice che la genovesità di Beppe si sente lontano un miglio .
Cos'è che si sente?
Il puzzo?

Poi, leggo "pugliesi di merda" un po' qua e là.
Il tutto condito con abbondanti dosi di "puttane, troie, froci ecc" che non guastano mai, fanno buon peso.
E, il colmo dei colmi, sono commenti ad un post in cui ci si dovrebbe rammaricare per la scomparsa di figure di rilievo intellettuale.
Con un contorno di campanilismi beceri da osteria della bassa padana, quella che puzza di letame 12 mesi l'anno...

Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 03.09.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trombettiere di munchen,sassofonosta de sta
minchia........
toglimi una curiosità,ma è vero che è vietato clonare i nickname?
E' PERCHE' POI?
Me fai ride,alessa',VAFFANCUKLO!

ehcel1967 ...Leninased, Roma Commentatore certificato 03.09.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AURELIO PECCEI LINK:

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/notizie_sost/agenda_di_fine_secolo_it.pdf

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento


La lettera di Boffo a Sua Eminenza Reverendissima

Cardinale Angelo BAGNASCO in cui comunica le sue dimissioni

http://www.ansa.it/documents/1251979269622_dimissioni_Boffo.pdf

Silvanetta P. Commentatore certificato 03.09.09 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nella Grecia Antica c'era la democrazia ateniese oltre al governo autoritario di Sparta !

la coesistenza era pacifica ...(in parte)
non c'era la chiesa come istituzione odierna ...
la credenza religiosa era al di fuori dalla politica

---- era il tempo della libera omossesualità e pederastia ...!!!

incredibile a raccontarsi e paragonarsi OGGI da esseri "MODERNI" ...a quei lontani tempi !!!

...forse l'umanità era molto più vicina all'Olimpo
degli dei che oggi ...sicuramente !!!!

ehcel1967 ...Leninased, Roma Commentatore certificato 03.09.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AURELIO PECCEI DISSE:

Per i problemi e le situazioni locali e nazionali esistono sindaci, ministri, deputati, senatori - anche generali - e tutta una schiera di altre autorità, e ogni sorta di istituzioni e di organismi che si suppone se ne prendano cura. Invece nessuno è, o sembra sentirsi, realmente responsabile per lo stato del mondo, e quindi nessuno è disposto a fare per esso qualcosa più degli altri, anzi ognuno cerca di battere gli altri nel trarne il massimo vantaggio.

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

"Leone I, detto anche Leone Magno (... – 10 novembre 461), fu il quarantacinquesimo Papa della Chiesa cattolica, che lo venera, assieme alla Chiesa ortodossa, come santo. Il suo pontificato va dal 29 settembre 440 alla sua morte."

CREDO CHE PER COERENZA IL PROSSIMO (ED ULTIMO) PAPA DOVREBBE CHIAMARSI

INCULEONE MAGNO!

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Le donne? Devono soffrire

Il presidente Gasparri è tornato in tv. Sì, perché pure lui è presidente, del gruppo Pdl al Senato. Del resto, ormai, le cariche non si negano neanche alle escort, magari per farle tacere. Invece Gasparri lo hanno eletto per farlo parlare. Così ieri è tornato in tv per dire la sua sulla pillola Ru486, che, secondo lui, violerebbe la legge sull’aborto. Si tratta di uno dei cosiddetti ‘temi sensibili’ e, quando si parla di sensibilità, Gasparri è in prima linea, con tanto di elmetto e bazooka. Per questo ha iniziato come fascista ed è finito tra i berluscones di stretta osservanza, avendo anche firmato la legge che premia il conflitto d’interessi del premier. Legge che poi Berlusconi, con le nomine Rai, ha pure trasgredito. Ma Gasparri non se l’è presa: a lui preme di più difendere l’aborto da chi vorrebbe farlo diventare magari meno doloroso per le donne. Perché le donne devono soffrire, come vuole il capo, che ha querelato tutte noi de l’Unità.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Corrado Guzzanti l'aveva già da anni inserito in una sua scena satirica.

*********Dal Blog di Mario Adinolfi*******

-dimesso"mai chiedere coerenza a chi si mette sul libro-paga di dio

http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it/2005/09/20/pare_che.html


1) Corrado Guzzanti : la parola di Dio secondo Padre Boffo


http://www.youtube.com/watch?v=knD_zky-a6g


2) Padre Boffo

http://www.youtube.com/watch?v=wd5w15Jc3Nw

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Morris Fleed (goblin)

in risposta alle tue osservazioni:

ho due cani femmina che talvolta fanno tra loro cose dettate dall'istinto e non proprio "riproduttive" (!).
anche fra gli animali ci si "accoppia" fra esponenti dello stesso genere.

sei un ragioniere delle pulsioni sessuali?
il tuo punto vista sull'amore e sul sesso è molto soggettivo e personale e non estendibile automaticamente a tutti.

sulla pedofilia non c'è chi è contro e chi è a favore se è minimamente consapevoli. non è solo una questione di legge. quindi che dobbiamo ripetere? che siamo contro? e ci mancherebbe pure che non lo fossimo!

un artista non vuole essere necessariamente un esempio ma piuttoste esprimersi. non vuol sembrare. egli è. non vuol essere, è.

sul tema del divismo non so ce dirti perchè esula dai miei interessi.


Ciao Beppe,
ti incazzi giustamente. E ci tengo ad informarti che qua uno degli intellettuali su cui contiamo sei tu. Quindi spremiti il cervello e pensa a qualche cosa di meglio organizzato, lungimirante, utopico e allo stesso tempo fattibile per aiutare gli italiani ricchi e poveri che hanno perso la strada come milioni di Cappuccetto Rosso in un territorio di migliaia e migliaia di chilomentri quadri di giungle urbane e pluviali. Gente smarrita, alle prese con la vita ed il terrore che incute il più microscopico cambiamento. E con queste persone che stai lottando credo. E non ti scoraggiare perchè la strada è lunga e perigliosa.
Dal mio punto di vista non glorificherei eccessivamente il passato ed i suoi"intellettuali" perchè gli "intellettuali di oggi" non nuotano proprio in acque post cicloniche e rimescolate come quelle del dopoguerra. Qui è più simile ad una stagno in cui ci si incanta a guardare le rane mentre si affoga.
Le teste calde in Italia ci sono, come avrai certamente notato nei tuoi blog, ma i veri cervelli come di solito succede se ne vanno. Ma se ci fosse qualcuno o qualche cosa capace di coinvolgere questa gente- che se ne sta per lo più disoccupata con l'acqua alla gola- in qualche progetto con uno scopo e delle speranze forse qualche cosa si potrebbe pensarla per il futuro. Oppure qualche cosa che coinvolgesse gli ex hippie che proprio ora se ne vanno in pensione, magari.
Perchè per nessuno è un bello spettacolo guardare tutto che se ne va a puttane, te lo assicuro.

Laura Ghiandoni 03.09.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinto che querelle tra Boffo, Feltri e lo Gnomo si ricomporrà.....da persone di sicuro buon senso....

Anzi prevedo già luogo del chiarimento.....

La sede del prossimo Family day.........

maurizio spina Commentatore certificato 03.09.09 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tornato....(dimenticato chiavi) solo per pochi minuti.. ne approfitto per segnalarvi questo:

Cosa pensi Boffo del Cavaliere, dell'anomalia berlusconiana e del conflitto di interessi, il direttore di "Avvenire" lo chiarisce una volta per tutte il 18 aprile 2006 parlando ex cathedra dal suo pulpito preferito, il forum con i lettori nella pagina delle lettere. "Sarà dura rimediare ai guasti che il gruppo di potere di Berlusconi ha recato alle istituzioni: la vergogna delle leggi ad personam, lo stravolgimento dei principi costituzionali", scrive il lettore Ranieri Marchi. "Mi preoccupa anche la corsa farisaica a dichiararsi figli devoti della Chiesa". Boffo, però, non ci sta. E replica in malo modo: "Il suo è un anti-berlusconismo istintivo, totale, fazioso". Quanto al rapporto con la Chiesa, Boffo non ha dubbi: "Il fenomeno della secolarizzazione in Italia era partito assai prima che Berlusconi invadesse l'etere con le sue tv. Abbiamo dimenticato la vicenda del divorzio e dell'aborto? Si ricorda quel ragionamento sibillino e falsamente democratico che dilagò anche in casa nostra, nel mondo cattolico, secondo cui si diceva: "Io non divorzierò mai, ma perché devo togliere questa possibilità ad altri?". Provi a pensare, amico caro, se l'inizio della crisi non fu piuttosto quello. Poi, certo, altro venne e fu la combustione generale".

......
Al che aggiungo soltanto:

CHI SI COLTIVA LA SERPE NEL SENO....PRIMA O POI VIENE MORSO.

Ciao a tutti

Dino Colombo Commentatore certificato 03.09.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=o9cel0mAPgY

filippo l. Commentatore certificato 03.09.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che il livello degli intellettuali oggi, rispecchi esattamente quello dell' intero paese e il loro valore esprima quello della gente, che oggi è più instupidita, disinformata ed ignorante di quanto non fosse quattro decenni fa. Quello che nn capisco è perchè Grillo, che solo l' altro ieri criticava la TV, anche quella degli esordi (criticare quasi tutta quella attuale è un dovere) oggi esalta quegli stessi scrittori ed intellettuali che proprio per quella TV scrivevano e lavoravano. Cos'è successo, che pur da morti, in un paio di nottate sono migliorati?

ivan IV Commentatore certificato 03.09.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@MenteVana

Guarda che Giobbe Covatta è napoletano!

E lui con quella battuta prendeva per il culo voi!

Ed era proprio lui che parafrasavo con la mia battuta!

certo che non posso sfidarti sul piano dell'inteligenza...non è corretto combattere contro un uomo disarmato!

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERA CHIESA in LIBERO STATO

--------------------------------------------------

Ecco andrebbe pure bene......

Però....siccome a Pizzaland la LIBERA CHIESA ha la brutta abitudine di rompere i coglioni al gia di per se POCO LIBERO STATO.......

Starei entrando nell'ordine di idee di spedire il Vaticano, con un missile terra-terra ad Avignone....per poter poi dire libera chiesa in ALTRO libero stato....

Ps.....
Al commissario Rex....
Non preoccuparti Ratzy...a Roma stavi sicuramente da Papa......ad Avignone, se non proprio da Papa....ti assicuro che starai almeno da AntiPapa......

Scelleratezza religiosa.....

maurizio spina Commentatore certificato 03.09.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

......e vabbè siamo alla fobia dell'omofobia !


La paura che qualcuno appaia omofobo perchè poi un omosessuale può offendersi.

Federico Salvatore questa canzone l'ha cantata al COSTANZO SHOW, c'erano milioni di telespettatori !

http://www.dada.it/audio/1680090/-Herojto-kuna-kekka---Federico-Salvatore/


Non vi chiedete mai perchè succedano quelle cose ?

Alla fine vi comportate come gli omofobi.

E voi censurate, ma andate a fare in culo !

Ridicoli.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Como, nozze e centralino in dialetto
le invenzioni dell'assessore leghista
Peverelli non è nuovo a iniziative clamorose: un anno fa inventò il centralino comunale in vernacolo. Basta comporre il numero e si sente la sua voce che in dialetto comasco invita: "Se ta vret parlaà cun l'operaduù schiscia ul quater"
L'assessore Diego Peverelli
L'assessore Diego Peverelli
"E adess v'el disi bèl ciaàr: da quest mumènt chì sii marì e mijèè". A Palazzo Cernezzi, sede del municipio di Como, si è celebrato il primo matrimonio in vernacolo. Davanti all'assessore all'Ambiente, il leghista Diego Peverelli, una coppia di comaschi di mezza età che ha scelto di unirsi con rito civile, ma celebrandolo anche in dialetto. Peverelli, tuttavia, come prevedono le leggi in materia, ha dovuto pronunciare il "vi dichiaro marito e moglie" anche in italiano, come pure in doppia lingua ha letto i diritti-doveri dei due coniugi.

AUDIO Comune di Como, il centralino in dialetto

In municipio sono arrivati fotografi e telecamere, oltre a diversi curiosi per la singolare cerimonia. I due sposi sono apparsi piuttosto sorpresi per tanto interesse. Peverelli non è nuovo a iniziative clamorose: un anno fa inventò il centralino comunale in vernacolo. Basta comporre il numero e si sente la sua voce che in dialetto comasco invita l'interlocutore: "Se ta vret parlaà cun l'operaduù, schiscia ul quater". A volere che il rito fosse in lingua dialettale sono stati i due sposi, circondati da amici e parenti. Presente anche il consigliere regionale leghista Edgardo Arosio. La Lega ha già presentato in parlamento una proposta di legge a firma del deputato Pierguido Vanalli, peraltro, intitolata "Introduzione dell'articolo 107-bis del Codice civile per la celebrazione dei matrimoni in lingua locale".
repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.09 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Campania: Senza Parole

http://www.flickr.com/photos/26521912@N03/?saved=1

http://graziellamazzoni2.blogspot.com/

graziella mazzoni 03.09.09 18:15| 
 |
Rispondi al commento

guardate questo video http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ è di Byoblu e dice come Grillo dopo aver aiutato Montanari e Gatti ad acquistare un microscopio per le ricerche li abbandona !! permettendo che gli sia portato via il microscopio! "ricerca inbavagliata!"

alex buzzella

<><><><><><><><><><><><><><><><><><><>

Ho ricevuto tre giorni fa una lettera da STEFANO MONTANARI che chiedeva l'aiuto e l'intervento di BEPPE e di tutti quelli interessati alla ricerca dei MONTANARI .

LA LETTERA viene filtrata NON PASSA .

BEPPE PRIMA aiuti e poi affossi i MONTANARI
dici che la ricerca era gia' stata scoperta. Non accetti l'interlocutorio quindi PERDI DI CREDIBILITA'.

TU BEPPE NON SEI quello che decide LO STANDARD della VERITA'

BEPPE GRILLO E LA BORTOLANI ANDATE STRAVAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 03.09.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

potresti dare una spiegazione riguardo questo?

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&eurl=http%3A%2F%2Fwww.byoblu.com%2F&feature=player_embedded#t=1499

E M 03.09.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento

gli intellettuali di oggi sono lecchini compiacenti di destra e sinistra,che cambiano idea in base a quanto gli offrono.

devis q. Commentatore certificato 03.09.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vanity Fair, 3 settembre 2009

Mentre nel mare blu tra Malta e Lampedusa galleggiano ancora i cadaveri freschi dei nostri fratelli africani ci tocca ascoltare Umberto Bossi, due mogli, quattro figli, condanne per tangenti e vilipendio, vantarsi di essere un buon cristiano. Anzi un crociato. Pronto a varcare la soglia del Vaticano per offrire la propria fede - più qualche legge sul fine vita, più qualche spicciolo alla scuola cattolica, più qualche intoppo alla pillola RU 486 - per risarcire la Dottrina e i vescovi dalle commoventi intemperanze sessuali (e dalle bugie) del sultano di Arcore ammalato di solitudini notturne.

“Ci andiamo per un chiarimento - ha detto Bossi -. Per ricordare che la nostra matrice è cristiano cattolica”. Strana davvero questa matrice. Coltivata da un quarto di secolo tra gli alberi del fuoco delle foreste intorno a Varese, dove con rito celtico si sono sposati numerosi adepti tra cui i pluri ministri Calderoli e Castelli. Irrigata dalle acque di Eridano, il dio Po. Alla cui sorgente, ogni anno, la Lega innalza l’ampolla secondo un rito pagano di ere leggendarie, quando in Padania esisteva la nebbia, ma non ancora lo scontrino fiscale.

“Siamo il baluardo contro l’islamizzazione dell’Europa dei banchieri”, assicurano i nuovi crociati. L’argine alla chiesa conciliare, cattocomunista e “alleata dei poteri forti”. I difensori dei crocefissi a scuola. I custodi della famiglia, delle tradizioni, del dialetto, dei giardini pubblici. Il presidio contro “l’invasione degli immigrati”. Verso i quali, come ha detto di recente Roberto Maroni, ministro dell’Interno “bisogna essere cattivi”. Usare il carcere, l’esercito, il mare. E poi, al massimo, il pentimento dopo la confessione.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.09 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli onesti e pii in pellegrinaggio...tutti assieme appassionatamente...Ma chi sovvenziona? I soliti noti?
PARLAMENTO: DA OGGI DEPUTATI IN PELLEGRINAGGIO IN SIRIA SU ORME SAN PAOLO Roma, 3 set. (Adnkronos) - Pellegrinaggio in Siria, sulle orme di san Paolo, da oggi al prossimo 9 settembre, per i deputati e le loro famiglie, accompagnati dal 'cappellano' di Montecitorio monsignor Rino Fisichella. Un appuntamento diventato ormai una tradizione prima della ripresa dei lavori parlamentari dopo la pausa estiva e che negli anni scorsi si svolse in Terra santa, in Portogallo, in Turchia e in Grecia. Damasco, Aleppo, Maalula e Crac de Chevalier le tappe lungo le quali si snodera' il viaggio di quest'anno, riflettendo sul tema: "Questo e' l'amore che vale piu' del potere: quando e' salva la fede che garantisce il potere". "L'esperienza che ormai da alcuni anni portiamo avanti -sottolinea Fisichella nella lettera d'invito- riscuote l'interesse dei parlamentari e delle loro famiglie, che trovano in questo pellegrinaggio non solo un motivo religioso, ma anche la possibilita' di una conoscenza reciproa nella stima e nell'amicizia". Tra gli aderenti all'iniziativa, il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi, il ministro della Giustizia Angelino Alfano, il sottosegretario all'Economia Stefano Saglia. E poi Enzo Carra, Paola Binetti e Livia Turco del Pd, Massimo Polledri e Paola Goisis della Lega, Francesco Bosi dell'Udc. Costo del pellegrinaggio, 1.900 euro a persona, 2.300 per chi va in camera singola.

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1- beppe grillo non compra ne vende microscopi.
2- boffo in quanto omosessuale non dovrebbe , per coerenza, lavorare per gente che l'omosessualità la reputa una malattia (leggi "boffo ti hanno fatto un favore")(evito di parlare dell'omosessualita ecclesiastica perchè non voglio farmi venire l'artrite alle mani)
3- l'unica cosa che beppe grillo ha cercato di insegnare è di cercare le informazioni invece di farcele servire al tavolo. chi rimane deluso da pseudo-incoerenze non ha capito un cazzo (è siete più pericolosi di tutti)
4- la televisione è come la benzina...iniziate a non usarla e poi ci facciamo due risate...
5- leggetevi "scritti corsari" di pasolini...altre risate (amare), che io sappia l'unico in italia che si è definito intellettuale è mughini...risata con applauso...
6- berlusconi deve essere giudicato per l'utilizzo degli aerei dell'areonautica militare (una delle poche cose che il lodo alfano non gli copre)
7- tutti abbiamo degli interessi personali...Gandhi, lo sappiamo tutti, veniva da marte...
8- ...

stefano marcialis 03.09.09 18:10| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di intellettuali, oggi Zanda, il portavoce del PDmenoL ha dichiarato: "Una democrazia che imbavaglia la stampa è una democrazia INCOMPLETA".
I me cojoooni!!! Che coraggio! Che lungimiranza! Che profondità di analisi politica! Siamo in pieno regime fascistoide con tanto di patetico ducetto, e la democrazia è "incompleta"?????
Sarà solo coglione o, anche, connivente?

Paolo T. Commentatore certificato 03.09.09 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il DUBBIO CHE MI ASSALE E' AMLETICO,DOVREI FARE
UN INDAGINE DI MESTIERI NEL BLOG!
PERCHE' NON COMINCIAMO A SCRIVERE COSA FACCIAMO NELLA VITA?
CHE DITE,E' UN'IDEA?

ehcel1967 ...Leninased, Roma Commentatore certificato 03.09.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un episodio di vita...mi sono recato all'Enel xchè quando sono stati messi i nuovi contatori (2002)chi ha fatto il lavoro ha attaccato i fili in modo errato...dopo i contati via web e tel vado al . Enel e cosa ci trovo? Un video con una xsona che mi parla da chi sa dove dove i spiega che se attivo la procedura vengono fanno il ripristino e si paga 87,00€ ciascun (2= 174,00€) mentre se lo faccio da solo gratis...un errore commesso da me apriti cielo chiudi la terra ...un errore fatto da loro niente e mi devo arrangiare..e adesso : si parla tramite videocamera così se ti inc...i ti vedono in video! Dai call center al...video!provare x credere...

Stefano Francesco Piva 03.09.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Fasci del blog e disturbatori, va bene che avete fatto le elementari dai Padri Sodomiti, ma perche' siete così ossessionati dall'omosessualita', dai diversi, dai pedofili..?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 03.09.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Morto un boffo ci sarà un riboffo.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Procura antimafia di Bari ha in corso accertamenti per verificare se vi siano stati finanziamenti illeciti da parte di imprenditori locali non solo verso politici del centrosinistra pugliese ma anche nei confronti di esponenti di partiti politici del centrosinistra nazionale.

Dalle intercettazioni emergerebbero infatti i nomi di politici regionali e nazionali del centrosinistra.

L'indagine, nell'ambito della quale sono in corso gli accertamenti sui presunti illeciti finanziamenti, è a carico di una quindicina di persone e riguarda ............ una presunta associazione per delinquere capeggiata da Tedesco, finalizzata alla corruzione, concussione, abuso di ufficio, voto di scambio, illecito finanziamento ai partiti e truffa. Per alcuni reati, e nei confronti di alcune persone, si ipotizza l'aggravante di aver favorito una associazione mafiosa.

Proprio per verificare la presunta esistenza di illeciti finanziamenti ai partiti, alla fine del luglio scorso il pm acquisì i bilanci e la documentazione bancaria dalle sedi baresi di cinque partiti: Pd, Prc, Sinistra e Libertà, Socialisti Autonomisti, e Lista Emiliano.

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Sera eh!

Allora Boffo le andà?
Chi vuole può fare una pausa con
Guzzanti (figlio) nella interpretazione di
PADRE BOFFA
ah..ah

http://www.youtube.com/watch?v=aRxew2bEkvU&videos=siFJyahGBx0

Alex . (), PR Commentatore certificato 03.09.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Pasolini non era un intellettuale. Era un artista e un genio e, come tale, aveva capito con trent'anni di anticipo cosa stava diventando l'Italetta dei ladroni e dei quaquaraqua'.

Paolo T. Commentatore certificato 03.09.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi, Berlusconi, Fini.


LE FECCE TRICOLORI.

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE HA RAGIONE QUANDO DICE CHE GLI INTELLETTUALI CHE CI SONO O SONO VENDUTI O SONO MARGINALIZZATI MA NON TUTTI LO SONO ALTRIMENTI SAREMMO DAVVERO NEI GUAI
INTANTO POSSIAMO IMPARARE TUTTI NESSUNO ESCLUSO DA UN GRANDE INTELLETTUALE ITALIANO NON FAMOSISSIMO NEL NOSTRO PAESE MA CHE GLI ADDETTI AI LAVORI CONOSCONO BENE, UN INTELLETTUALE DEGNO DI QUESTO NOME CHE AVEVA GIA' PREVISTO TUTTO QUELLO CHE STA ACCADENDO NEL MONDO DA CIRCA VENT'ANNI E CHE PURTROPPO ANCORA DOVRA' ACCADERE, VI INVITO A CERCARE LA SUA BIOGRAFIA ALLA VOCE AURELIO PECCEI E A RILEGGERE QUANTO PIU' POTETE DELLE SUE INTERESSANTISSIME PUBBLICAZIONI, SICURAMENTE AVRETE NUOVI STIMOLI
DI PENSIERO.

" SOYLENT GREEN " 2022 Commentatore certificato 03.09.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver lanciato su Facebook il gioco "Rimbalza il clandestino", suo figlio Renzo è stato nominato membro di un osservatorio dell'Expo di Milano. Attraverso quali canali di reclutamento e in ossequio a quali criteri suo figlio ha ottenuto tale nomina da 12mila euro al mese?

Se non ci basta nemmeno questo per fare la rivoluzione... Potere a compartimenti stagni. Chi ha infilato lo zampino ci piazza tutta la famiglia.
Facciamo bene a parlare fra noi, è edificante. Ma la realtà è che questa Italia è talmente corrotta, e guidata da corrotti, che non la recuperiamo più. Adios.

Bizio, Roma 03.09.09 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che dici Beppe?
"Pasolini avrebbe fatto a pezzi lo psiconano e il suo sodale D'Alema con un solo articolo"
beh tu lo hai appena fatto, li hai fatti a pezzi tutti!
Caspita che post!

mi sa che sarai pure un comico e come comico sei fantastico ma ti tocca diventare pure intellettuale...

Beppe, che paese di merda.
Non so come finirà ma il quadro che tu fai in qualche modo mi rasserena.
Oramai non c'è più posto per un recupero, qui serve un repulisti e l'unico modo che io vedo perchè ciò avvenga è la catastrofe imminente che sta per avvenire.

serve una forza più potente di loro e guarda caso sarà stato proprio quello che loro hanno creato in questi anni a farli sprofondare negli abissi.
Speriamo di toglierceli dai coglioniiiiiiiiiiiiiiiiii.
Se non ci foste voi, tu, Di Pietro, Travaglio non sapremmo niente.
Grazie per il vostro lavoro.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

cristina russo 03.09.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

..Fonte l'Unità

Il video trovato, sottotitolato e reso disponibile dal blogger Daniele Sensi. Berlusconi alla Tv tunisina: "Il nostro paese ha il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con totale apertura di cuore, e di dare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, di una casa, di una scuola per i figli e la possibilità di un benessere che significa anche la salute...".

video: http://video.unita.it/?video=1323
....

E ci credo che adesso tutti cercano di venire qui!

QUALCUNO GLIEL'HA FATTO VEDERE STO VIDEO A BOSSI??? e che che ne pensa?

Dino Colombo Commentatore certificato 03.09.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commenti dei Commenti: Giuochi di parlole, Di potere alla fine giriamo tutti intorno alla boa come squali affamati, molto molto cattivi e incazzati.
Rispondere Ermeticamente.
Sistema=Merda
Politica=Calcio=Soldi=Fiction
il vero problema?
$$$$$$$$$$$$$
chi amministra?
politici???no.
multinazionali, banche ecc.
la risposta rivoluzione, ma non dei bifolchi con forche e fiaccole.
Rivoluzione Intellettuale.
in teoria:
siamo tutti una spanna sopra a chi amministra il potere economico.
un mezzo metro di cacca sotto a chi amministra il potere del Cuore Puro.

DOVE HO MESSO IL PALETTA E SECCHIELLO??

Ciao a tutti.
David (M.G.V.)

David M.G. Vassallo 03.09.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

MI SENTO COME UNO CHE STA SUL TITANIC CHE COLA A PICCO....


PERO' SONO CONTENTO, PERCHE' LA COLPA DELL'AFFONDAMENTO NON E' MIA !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tripoli, 3 set. - (Adnkronos) -

"Abolire" la Svizzera e dividerla tra Italia, Francia e Germania. A proporre di cancellare la Confederazione dalla mappa geografica e' Muammar Gheddafi, che intende presentare la sua iniziativa durante l'Assemblea generale delle Nazioni Unite - di cui la Libia e' presidente di turno - che si aprira' il 22 settembre a New York. Secondo quanto sostiene il tabloid britannico "Daily Mail", il colonnello avrebbe gia' parlato della sua idea durante il G8 dell'Aquila nel luglio scorso, quando descrisse la Svizzera come "una mafia mondiale e non uno stato".

La Confederazione, ha spiegato il Colonnello, "e' formata da una comunita' italiana che dovrebbe tornare in Italia, una comunita' tedesca che dovrebbe tornare in Germania e una terza comunita' francese che dovrebbe tornare in Francia".

Le parole di Gheddafi sono state definite una campagna unilaterale contro gli interessi svizzeri dal ministero degli Esteri di Berna, mentre nei giorni scorsi la deputata Christa Markwalder aveva detto: "Siamo preoccupati che la Libia usi la sua presidenza di turno dell'Assemblea generale per danneggiare la reputazione svizzera".

I rapporti tra Tripoli e Berna sono precipitati lo scorso anno, dopo l'arresto a Ginevra di uno dei figli del colonnello, Hannibal, e della moglie, accusati di maltrattamenti nei confronti dei loro domestici. Un arresto per il quale la Svizzera si e' scusata nei giorni scorsi, dopo una serie di rappresaglie economiche e commerciali e dopo il fermo di due cittadini svizzeri in Libia, per oltre un anno 'ostaggio' a Tripoli con il divieto di lasciare il Paese.

^^^^^^^^^^^

Questo è fuori.
Begli amichetti c'ha il nostro little president.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIEDO IL CORTESE SUPPORTO DI BLOGGER E GIORNALISTI

CHIEDO CORTESEMENTE DI COMMENTARE QUESTA GRAVE DENUNCIA [http://lortodellintelligence.splinder.com/post/20521542/DENUNCIA]
SUL VOSTRO BLOG, DANDO PARTICOLARE RISALTO ALLA SECONDA PARTE DELLA STESSA.OSSIA A QUELLA PARTE CHE VEDE IL PRECEDENTE GOVERNO-GUIDATO DA SILVIO BERLUSCONI-QUALE RESPONSABILE DELLE GRAVISSIME VIOLAZIONI DI CUI SONO TUTTORA VITTIMA.

I RESPONSABILI, IN UN QUALUNQUE PAESE CIVILE, LI AVREBBERO GIA' PUNITI.

CHIEDO LA VOSTRA PREZIOSA COLLABORAZIONE PER DARE IL VIA AD UN SEVERISSIMO PROCESSO MEDIATICO.

GRAZIE.

IVO TONIUT

http://tizianoterzani.forumfree.net/?t=38741248

Иво Тони Commentatore certificato 03.09.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualche volta sembra che gli elefanti lottino tra loro
Ma chi rimette è sempre l'erba

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.09.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.byoblu.com/

Attendo chiarimenti da parte tua Beppe visto che anche io ho contribuito all'acquisto del microscopio per il dott.Montanari e sua moglie....

Bud Waiser 03.09.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Cara Sig.ra Tiziana S.,

sono onorato della sua finezza linguistica.

Cercherò di fare un profilo di lei tramite i suoi commenti:

- Donna (forse, per la sua rozzezza non si direbbe), femminista;
- politicamete indotrinata di sinistra;
- molto servile con i compagni con cui crede di avere affinità;
- non sposata, molte volte è stata lasciata;
- probabilmente bruttina;
- sempre a gridare per farsi notare;
- intelligenza media;
- poco motivata;
- molto depressa e insoddisfatta della sua vita.

Mi faccia sapere se ho azzeccato.

Saluti e si faccia forza.

Platone G. 03.09.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Boffo, ha dato le dimissioni.
La guerra tra la cosca dei Cattivi e la cosca dei Poco di Buono, continua.
I loro picciotti affilano le armi, ma presto, ci sarà una compensazione conciliante e tutto finirà a tarallucci e vino.

antonio d., carrara Commentatore certificato 03.09.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ogni giorno leggo il blog anche se non mi arriva subito ma lo trovo a tarda sera o addirittura il giorno dopo, ma non importa l'importante è che arrivi.
Quello che mi dispiace è che non lo legge il
resto degli italioti.
Sono loro che dovrebbero leggere tutte le verità
invece di rimbambirsi con le tv di Superman e
della sua ombra Fede(le).
Ma ti rendi conto quanta gente ha bisogno di essere salvata ?
Finchè questo personaggio (per non dire questo demente)
sarà al potere ci sarà sempre una nuvola nera sopra la nostra Italia.
A tutti i costi deve andarsene è giunta l'ora, basta!
ciao Santina

santina la rana, milano Commentatore certificato 03.09.09 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli è' stato concesso tutto, qualunque conflitto di interessi, ogni legge porcata, ogni condannato in Parlamento. Con la benedizione degli intellettuali .....
Direi piuttosto per colpa della sinistra , sinistra bertinottiana ( lo considerava geniale sul predellino ), poi D'Alema, Veltroni, Violante, Fassino e la moglie, Prodi, Rutelli, la sinistra di Mussi, la sinistra socialista, la sinistra radicale, la sinistra repubblicana, la sinistra, cioè l'assenza dell'opposizione, la complicità dell'opposizione, la scalata alle banche, la Coop miliardaria, gli affari, i giudici di destra e corrotti, i giudici di sinistra ben pasciuti e vagabondi.
Ne restano pochi a resistere, ricordate Borrelli,
il pool di mani pulite, De Magistris, Forleo, gli eroi morti, i giornalisti sani, pochi, ma occorre molta pazienza per ricostruire una tragedia .
si deve distinguere , i cattivi, i meno cattivi, i buoni i molti buoni e gli eroi.
distinguere per ricostruire, caro grillo,e ricordare tutti i voltagabbana , in testa Violante, Pansa, Polito, gli ex comunisti berlusconiani, gli ex socialisti berlusconiani, gli ex fascisti berlusconiani, gli ex DC berlusconiani,
e poi gli eterni Vespa, Minzolini, eccc.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

....Caratterizzare migliaia di persone con la scarsa condotta di poche decine di imbecilli e' da meschini......

5-0 S-t-e-l-l-e
--------------------------------------------------

A Fifty!!!!!

Non è che quando arrivi alla decina il contatore riparte da zero???
Di solito non funzionerebbe così.....

E se si aggiunge la frasetta magica: "l'abbiamo fatto per il bene dell'America e della democrazia"....spesso, a quelle latitudini, la polvere finisce sotto il tappeto....

Scelleratezza multipla.....

maurizio spina Commentatore certificato 03.09.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Dedicata a Boffo.


http://www.dada.it/audio/1680090/-Herojto-kuna-kekka---Federico-Salvatore/

DA NON PERDERE !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Con il direttore cambierà anche il nome del giornale dei vescovi

"ahhhhhh...venire..."

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ODDIO....ho scoperto di essere razzista anch'io...
perchè considero i razzileghisti esseri INFERIORI !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 03.09.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che amarezza. E i quotidiani fanno di tutto per sopire qualsiasi sussulto possa venire dal basso. Vi faccio un esempio. Sfogliando il quotidiano Metro (certo, parliamo di free press non ci si può aspettare molto) ieri leggo un commento molto sobrio di un lettore che dice, in sintesi :"possibile che per sapere cosa accade in italia si debba leggere la stampa estera e i bolg in rete?". Il "giornalista" risponde che i giornali hanno dei limiti entro cui muoversi e la vita privata non può essere sbattuta in prima pagina altrimenti sarebbe delazione". Io, sconvolto da tale risposta scrivo:"Cose c’entra la delazione? Certo che c’è un limite oltre il quale un giornale non può spingersi, ma se l’uomo più ricco e potente d’Italia, capo del governo, a detta di sua moglie ha una condotta di vita discutibile, probabilmente da anni è colluso con la mafia, non è andato in galera solo grazie a indulti, prescrizioni e prestanomi vari….beh forse è il caso che un giornale serio parli anche di queste cose e non faccia finta di niente perché tanto…in Italia….fanno tutti così. Siamo stufi di giornali che non parlano di niente di ciò che potrebbe dare fastidio ai potenti! Tirate fuori i "cosiddetti", oppure andate a fare un altro mestiere!
La mia lettera viene pubblicata così:
"Certo che c’è un limite oltre il quale un giornale non può spingersi. Ma se l’uomo più ricco e potente d’Italia, capo del governo, a detta di sua moglie ha una condotta di vita discutibile, beh forse è il caso che un giornale serio parli anche di queste cose e non faccia finta di niente. Siamo stufi di giornali che non parlano di niente di ciò che potrebbe dare fastidio ai potenti! Tirate fuori i “cosiddetti”, oppure andate a fare un altro mestiere!" Sembra che mi interessi solo lo scandalo sessuale, sono sparite le parole 'colluso con la mafia, prescrizioni e prestanomi'. Non se ne può parlare nemmeno nell'angolo chiamato :"la parola ai lettori"...menomale. E questi sono giornali molto diffusi, purtroppo!

Francesco Maiorano 03.09.09 17:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dino boffo:"La mia vita e quella della mia famiglia, le mie redazioni, sono state violentate con una volontà dissacratoria che non immaginavo potesse esistere"

boffo e tutte le vite e famiglie che tu hai contribuito a violentare, quelle dei dico, dei pacs e di quant'altro mai sufficientemente cristiane?

Boffo ricordi le posizioni oltranziste della chiesa, a caccia di potere sugli uomini, potere fine a se stesso ed ai propri luridi scopi, Boffi ricordi che tu rappresentavi questa chiesa?

Boffo lo sai che hai contribuito a violare, con i gli articoli del tuo giornale, gli insegnamenti evangelici del libero arbitrio concesso (capitolo 25 di matteo) dal tuo stesso gesù cristo?

Boffo affonda nella merda ipocita dell'omofobia che tu stesso hai sempre appoggiato

E PROVA VERGOGNA, SE ANCORA SAI COSA SIGNIFICA QUESTA PAROLA!

SPARISCI, MA NON PRIMA DI AVERCI FATTO UN PO' DI NOMI DEI VESCOVI CHE TI "COPRIVANO LE SPALLE"

DICCI ANCHE SE UTILIZZAVANO IL CRISMA PER LUBRIFICARTI A DOVERE!

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo aiuta anche tu Montanari a riavere il suo microscopio! Pubblica la diffida come ha fatto Byoblu!

matteo r., riolo terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

I LEGAIOLI-BERLUSCHINI finti razzisti verso i meridionali ITALIANI

...non si capiscono più di tanto !!!!

perchè risulta dalle ELEZIONI che il meridione

è un grosso bacino di voti PER LA LEGA E IL PDL !!!

allora tutto ciò che vi accade è frutto di legaioli
e berluschini del sud ...che c'azzeccano i "rossi"?

ehcel1967 ...Leninased, Roma Commentatore certificato 03.09.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Pasolini...,

esiste un grande seguace dell'idealismo pasoliniano, il grande governatore della Puglia Niki Vendola, che di quest'ultimo ha preso solo la sua "ETEROFOBIA", ma a quanto pare solo con maggiorenni.
Bene il Vendola ormai definito 'Magno (non nel senso di grande, ma di magnamo ) è riuscito a fare meglio del suo predecessore l'On. Ministro Fitto quasi beato.
Ha risolto il problema sanità e rifiuti di prima, ora i soldi vanno a SINISTRA non più a destra.
E inoltre i suoi assessori invidiosi del Berlusca usavano le loro auto Blu e gli incarichi per qualche cigolata sul letto.
Ma non toccate il Niki lui è l'unico che la prende da tutti.
... e di questo se ne parla poco sui giornali, saranno di parte?

Ilaria Rizzo Commentatore certificato 03.09.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ VIVIANA V. xxxxxxxxxxxxxxxxxx Tu l'ironia proprio non la conosci. Peccato perchè ti ho sempre letto volentieri e mi sembravi una persona intelligente. Visto la tua difficoltà nel sorridere ti dico che il mio post era in forma ironica. Va beh, buona serata.

REGGIANO D.O.G., REGGIO E. Commentatore certificato 03.09.09 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eduardo, una rondine non fa primavera. Potrei parlarti delle migliaia di altre donne e uomini in divisa negli stessi luoghi a cui certe porcate non passano neanche per la testa. Caratterizzare migliaia di persone con la scarsa condotta di poche decine di imbecilli e' da meschini.

50 Stelle

**********************
capo, questa scusa comincia a stufare. l'avrai già utilizzata almeno in un centinaio di occasioni differenti, da abu graib a guantanamo e dalla strage del cermis fino allo scandalo dei contractors in afghanistan

potrei capire, appunto, quando si tratta di occasioni sporadiche, ma quando le torture e le stragi diventano la norma di condotta dell'esercito di un paese sedicente democratico allora, questa giustificazione diventa patetica

anche perchè, in nessuna occasione gli stati uniti hanno punito gli autori di questi atti.

non sono stati puniti gli autori della strage del cermis e nemmeno l'autore del più grande eccidio di massa di innocenti dai tempi della seconda guerra mondiale: il massacro DI MY LAI.

sai a quale pena fu condannato il tenente William calley autore del massacro di 347 civili inermiin gran parte vecchi, donne e bambini?

a 3 anni e mezzo di arresti domiciliari....

e allora sai cosa ti dico?

vaffanculo tu, i marines e tutta la democrazia del cazzo degli stati uniti...

Danilo De Rossi 03.09.09 17:21| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La chiesa dei credenti veri dal basso, sta iniziando a muoversi. Molti preti e cattolici si incazzano per le condotte immorali dell'alta gerachia.

A far da muro di gomma tra l'alta gerarchia e la chiesa dal basso c'è sempre stata "una chiesa di mezzo" con il compito di assorbire, come un muro di gomma, le proteste della chiesa dal basso e di impartirle gli ordini della gerarchia.

L'alta gerarchia ecclesiastica è sempre vissuta in un altro pianeta, sodale, e consustanziale per i suoi interessi, con i dittatori (GPII con pinochet, Pio XII con mussolini e Hitler, pedo_Nazinger con berlusconi etc)

Oggi, con lipocrita omofobia omosessuale di Boffo, si è consumata una profonda lacerazione della "chiesa di mezzo", che appiattisce verso l'alto la gerarchia e consente un'espansione della chiesa dal basso che riprenderà a protestare con maggior vigore per lo scempio che l'alta gerarchia sta compiendo in combutta con il pedonano mafioso.

Riuscirà la chiesa dal basso a fare una opportuna pulizia delle gerachie? Oppure le stesse troveranno il loro giudizio nella futura Norimberga che la accomunerà nell'unico giudizio possibile insieme al pedonano?

Di certo io sono convinto che una Norimberga della chiesa cattolica non è tanto distante nel prossimo futuro!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Nuove polemiche contro la giunta regionale della Campania per finanziamenti a pioggia per 11 milioni approvati in pieno agosto.


La delibera è del 18 agosto e secondo l’opposizione “siamo davanti ai soliti interventi per accontentare taluni consiglieri e quindi garantirsi la maggioranza”,

Tra i finanziamenti denunciati ci sono i beneficiari della pioggia di Ferragosto sono associazioni, parrocchie, Comuni, fondazioni. La Pro Loco di Afragola ha ottenuto 20mila euro per la realizzazione di imprecisate manifestazioni culturali. Lo stesso importo finisce nelle casse dell’associazione culturale “Cimarosa” di Giugliano, all’associazione “La Goccia” di Casavatore, all’associazione “Miracoli Futura” di Napoli che porta a casa 30mila euro. Alla “Duemmevideo-free movie” di Ischia 50mila euro per la produzione di video relativi ad eventi sull’isola, alla “Play Mont”, l’associazione di Montoro Superiore ben 200mila euro per il Festival internazionale multimediale.


Ricco l’elenco di chiese e parrocchie che usufruiranno dei fondi regionali. Cifra di 50mila euro per tutti, dalla parrocchia San Martino di Pozzuoli a quella del Sacro Cuore di Cardito alla chiesa di San Gregorio Magno di Crispano. Alle fondazioni si fanno valere con i 150mila euro alla “Mida” di Pertosa e i 50mila alla Cerps di Nocera Inferiore che con questi soldi dovrà istituire borse di studio in ricordo di Sergio Piro, lo psichiatra recentemente scomparso. Sono stati stanziati 200mila euro alla “Isve” per uno studio di marketing per i comuni dell’area a Nord di Napoli. Poi, a vario titolo, la delibera premia Galluccio (un milione); Casandrino, Frattamaggiore, Crispano (500mila); Recale (100mila); Carinola (due milioni); Vico Equense (50mila); Volla (50mila); Calvizzano (50mila); Gioia Sannitica (150mila); Casamicciola (250mila).

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le storie che sentite su Napoli avvengono da anni, solo oggi se ne parla ?

Solo in TV !


E voi coglioni che come al solito cadete in trappola e pensate quello che vi vogliono far pensare.

La TV guardatela, ma non guardatela alla pecorina....

CHIVESTRAMUORT !!!


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tre milioni alla escort di palazzo Grazioli Feltri ,sono soldi buttati via .Si investe per avere un riscontro ,quando si riceve in cambio, solo merda ,vuol dire che viviamo in tempi grami.
La crisi degli intellettuali coincide con la crisi della carta stampata .Un esistenzialista come Sartre si troverebbe a disagio in un mondo che non apprezza più il progetto ,ma vive alla giornata .Tempo di emozioni o di effetti speciali ,il nostro.La ragione si è momentaneamente addormentata . Le armate di Accappatoio Selvaggio viaggiano a ritmi sostenuti verso Stalingrado e tutto sembra possibile e a portata di mano . Ma non è così e,come tutti i sogni finiscono con il risveglio.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 03.09.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Napoli : Sei ragazzi, di cui uno maggiorenne, sono stati arrestati a Napoli per avere aggredito a bastonate una coppia di fidanzatini nella villa comunale cittadina per rubargli un mp3

routine quotidiana... che chiavica di citta' e' diventata napoli.... 2000 anni di storia, buttali al vento, grazie ai loro politicanti da 4 soldi.. (nb: acculturati e sinistri, che sanno solo dire che al nord siam razzisti... se non li manteniamo)

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN PUFFO HA UCCISO UN BOFFO....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.09.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

il problema è questo... abbiamo uno che elimina le opposizioni echi gli si oppone.

ora, comprendendo che i suoi emuli saddam hussein, mussolini castro, gheddafi, chavez e gli altri truffatori che la sotria ha eretto a grandi merde-umane, hanno conseguito ciò che volevano sono sicuro che presto ciò che è realtà sarà ISTITUZIONE.

GLI ITALIANI SONO UN POPOLO PRIVO DI DIGNITà...

GRILLO TU CHE PUOI... VATTENE DA QUESTO PAESE DI MERDA mafiosa!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 03.09.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di omosessualità e ipocrita omofobia ecclesiastica

Mi domando perchè su un mediocre esponente della gerarchia di mezzo del Vaticano (Boffo) tutti a gridare allo scandalo e se si dice che pedo_Nazinger è l'amante di padre Georg nessuno si preoccupa?

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Paolo che scrive:-
come a scacchi: la chiesa si lascia mangiare una pedina per mangiare a breve termine la regina, in questo caso lo psicoreginettonano.

Penso che la Chiesa lascerà passare la buriana e poi con la solita sua bonomia, perdonando chi la offende, tornerà culo e camicia con i padroni del vapore, che dal canto loro non mancheranno di accrescere i foraggiamenti – a ns/ spese – ed a suo (della Chiesa) vantaggio.

Bisogna:

Denunciare il concordato (e patti seguenti)
Eliminare i privilegi alle associazioni religiose.
Eliminare semplicemente l’8 per mille tout court. Anche perché in questo modo si finanzierebbero anche “religioni” estranee alla ns/ cultura.
Eliminare il 5 per mille tout court. Per nessuno.
Eliminare i privilegi degli insegnanti di religione. Eliminare lo stesso insegnamento dalle scuole pubbliche.

LIBERA CHIESA in LIBERO STATO

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 03.09.09 17:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lezioni spagnole per il Partito Democratico

http://zamparini.wordpress.com/2009/09/03/lezioni-spagnole-per-il-partito-democratico/

gabriele zamparini, Londra Commentatore certificato 03.09.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Boffo è stato costretto a dimettersi dalla Santa Sede.... per questioni di immagine e niente più...

Che paese assurdo....

Ahmadidnt Win 03.09.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

AAA offresi cantante prezzo da concordare in privato
«Così ho conquistato Gheddafi e Silvio
Pronta a cantare a Palazzo Grazioli»

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il direttore dell'avvenire si è dimesso, così facendo ha dato una vittoria a Feltri. secondo me ha sbagliato

t. z. (duke fleed), vialattea Commentatore certificato 03.09.09 17:02| 
 |
Rispondi al commento

grande successo del giornalista Feltri, 3 milioni di euro annui per uccidere le persone invise al mafioso di Arcore.
Avvenire, Boffo si è dimesso
«Violentata la mia famiglia»

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardate questo video http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ è di Byoblu e dice come Grillo dopo aver aiutato Montanari e Gatti ad acquistare un microscopio per le ricerche li abbandona !! permettendo che gli sia portato via il microscopio! "ricerca inbavagliata!"

alex buzzella 03.09.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, se i tuoi seguaci non fossero (con qualche eccezione) che una massa di capre incapaci di intendere e di volere ti avrebbero mandato affanculo in massa, invece vedo i soliti commenti da tifoseria, la tua claque.
gli intellettuali ci sono e non stanno zitti, qualcuno come flores d'arcais ti ha fatto parlare dal palco di piazza navona, l'hai dimenticato? qualcun'altro come camilleri ha condiviso quel palco con te. idem per umberto eco, che sostenne quella iniziativa e che ha subito ripetuti attacchi da bondi e giornalisti squadristi, e dario fo? non va bene neanche dario fo? poi ci sono i vari augias, villaggio, saviano, lucarelli... la lista in realtà è lunga, magari dicono cose che non condividi, o in modi diversi dal tuo, ma non è che tacciano. la libertà non è dire quello che beppe grillo ritiene giusto.
sulla convenienza che avrebbero gli intellettuali per questa presunta (e inesistente) omertà è strano sentirtelo dire, tu guadagni molto ma molto più di loro con i tuoi comizi a pagamento, dvd e libri vari e non è che con le tue di raccolte di firme hai risolto molto, nonostante i due v-day, le migliaia di post, di spettacoli ecc... berlusconi ha ottenuto la sua più grande vittoria elettorale, l'unico a guadagnarci sei stato tu, e tanto. e non venire e aparlare dei rischi che corri perchè nessuno ti ha mai torto un capello. pasolini aimè avrebbe potuto fare ben poco, ma in tutta onestà non credo che avrebbe appoggiato un personaggio squallido come te, anzi, probabilmente te ne avrebbe dette quattro, non era uno stupido lui e neanche un ipocrita, idem per montanelli, non penso che sarebbe stato zitto di fronte a un cialtrone della tua risma. abbi rispetto per la loro memoria e inteligenza, piuttosto che farti squallidamente scudo coi loro corpi.

mario antonelli 03.09.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOFFO SI DIMETTE... AAAAHAHAHAHAHAHAH

ROMA - Dino Boffo si è dimesso da direttore dell'Avvenire con una lettera inviata al cardinal Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana: "Non posso più accettare una guerra sul mio nome". Immediata la replica della Cei che ha accettato la scelta "con profondo rammarico"..

MA ROBA DA CHIODI...

Ahmadidnt Win 03.09.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Morris Fleed (goblin)

non censuro un censore ma dico che è un ipocrita chi dice di non fare una cosa e poi lui stesso invece la fa.

i limiti sono nella legge e nell'essere adulti consenzienti. intendo la legge che dice che non si puo' incidere sull'integrità del corpo altrui.
non esistono perversioni ma cose che ti eccitanno o ti disgustano.
tu credi di dominare i tuoi istinti? non si discute di correttezza interpersonale che si dà per scontata. ma puoi decidere in anticipo razionalmente chi ti attira e ti fa innamorare?
in linea di massima io so solo che mi piace la figa per il resto, cioè che tipo di donna potrebbe di punto in bianco farmi perdere la testa, e come, non lo so.

non amo l'ipocrisia. non gustifico nè disapprovo pasolini perchè non so con chi andasse. poi credo la cosa sia più complessa e non liquidabile con un giudizio che sembra un pregiudizio.

tu sei contro la mercificazione, giusto? ok, sorprenditi mentre fai sesso e verbalizza le tue sensazioni circa il corpo della tua partner. potresti scoprire delle cose se non le sai già. ma secondo te certe passioni per parti del corpo femminile non è già feticismo che pure si dà per scontato?

gli animali non hanno studiato eppure guarda come si comportano in natura. l'homo sapiens sapiens ha solo la ragione in più o è figlio di un dio creazionista?

a te non garba l'omosessualità da come ti esprimi. io sono conscio che c'è. non so se pasolini fosse libertino pure. certamente era gay e come tale agiva.

credo che il sesso non c'entri molto con le belle cose che spesso vogliamo credere. c'è un limite legale, di gusto, di buuon senso. ma non è possibile stabilirlo a priori. per il resto restiamo animali... e la chiesa individua proprio nell'istinto la bestia, il demonio... tanto che poi impone la castità a preti e suore, salvo poi casi di pedofilia... (di chi forse esprime le proprie pulsioni - in modo aberrante - con chi è a contatto e facile preda non potendo relazionarsi apertamente con un partner!).


Maria Novella Oppo ( denunciata da Berlusconi )
Le donne? Devono soffrire.
Il presidente Gasparri è tornato in tv. Sì, perché pure lui è presidente, del gruppo Pdl al Senato. Del resto, ormai, le cariche non si negano neanche alle escort, magari per farle tacere. Invece Gasparri lo hanno eletto per farlo parlare. Così ieri è tornato in tv per dire la sua sulla pillola Ru486, che, secondo lui, violerebbe la legge sull’aborto. Si tratta di uno dei cosiddetti ‘temi sensibili’ e, quando si parla di sensibilità, Gasparri è in prima linea, con tanto di elmetto e bazooka. Per questo ha iniziato come fascista ed è finito tra i berluscones di stretta osservanza, avendo anche firmato la legge che premia il conflitto d’interessi del premier. Legge che poi Berlusconi, con le nomine Rai, ha pure trasgredito. Ma Gasparri non se l’è presa: a lui preme di più difendere l’aborto da chi vorrebbe farlo diventare magari meno doloroso per le donne. Perché le donne devono soffrire, come vuole il capo, che ha querelato tutte noi de l’Unità.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
quindi stai associando Pasolini che è stato un pedofilo, con Berlusconi che lo hanno definito tale.

Ma non stai sminuendo esageratamente Berlusconi?

Ilaria Rizzo Commentatore certificato 03.09.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta c'era l'olio di ricino e l'olio santo

Adesso hanno fatto santo direttamente l'olio di ricino!

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordate la battaglia di Beppe Grillo "La ricerca imbavagliata" per acquistare un microscopio elettronico a Montanari e Gatti per le loro ricerche sulle nano particelle?
Guardate questo link per sapere che fine ha fatto questa storia
http://www.byoblu.com/post/2009/09/03/Il-microscopio-maledetto.aspx
Beppe, perché non ci dai delle spiegazione a riguardo? Perché rifiuti tutti gli inviti pubblici di Montanari e Gatti?
Credo che sia ora di dare una risposta pubblica a tutte le domande sul caso, prima che ti sputtani davanti a tutta la gente che come me, a contribuito in buona fede alla causa credendo ciecamente alla tua onestà.

Umberto

Umberto Troiani 03.09.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

A Muammar Gheddafi le scuse solenni del presidente svizzero per l'arresto del figlio Hannibal non sono bastate. Per questo intende chiedere alle Nazioni Unite di smembrare la confederazione elvetica in tre: i cantoni italiani a Roma, quelli francofoni a Parigi e quelli tedeschi alla Germania. Il leader libico presentera' istanza formale alla prossima Assemblea generale delle Nazioni Unite in programma il prossimo 23 settembre sotto la presidenza della Libia. Lo ha rivelato alla televisione svizzero-tedesca la parlamentare elvetica e vice presidente della commissione esteri Christa Markwalder, citata dal quotidiano Le Matin. "La Libia ha presentato istanza affinche' l'Assemblea generale dell'Onu discuta anche lo smembramento del territorio elvetico". I rapporti tra Tripoli e Berna sono pessimi da quando a Ginevra a luglio 2008 il figlio di Gheddafi e la moglie incinta, accusati di maltrattamenti nei confronti di due domestici di un albergo, vennero arrestati.

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


D'Alema: "Io da premier ritirai le denunce ai giornali"
Ma non alla procura per gli affari delle banche, li chiesi l'immunità parlamentare.
D'Alema, parliamo di banche, ne sai qualcosa? Chiedilo a quel poveretto di Fassino o di sua moglie onorevole.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

compagni , scusate :

se uno con la 5 elementare , con stipendio medio, va a caccia di ragazzini e' un pedofilo

se un'intellettuale, di sinistra, va a caccia pure lui , perche lo volete beatificare ? (purtroppo ha incontrato uno che non voleva far..... ecc.ecc)

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W Feltri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ahmadidnt Win 03.09.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Coraggioso messaggio del capo dello stato italiano.

Napolitano ricorda Dalla Chiesa
"Vigilanza continua contro la mafia"
Messaggio del capo dello Stato al prefetto di Palermo per il 27esimo anniversario del "vile agguato" nel quale furono uccisi il generale, la moglie e l'agente di scorta

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento

LA CARTA RIFATTA

Art.11) L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli, ma se poi chiamano gli Americani, parte; se sente odore di petrolio, parte; se qualcuno gli compra le armi , gliele vende; insomma se c'è trippa per gatti, sapete chi chiamare.

Art.12) La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso , a tre bande verticali di eguali dimensioni. Una striatura marrone che la percorre orizzontalmente ricorderà ai posteri le numerosissime occasioni in cui Noialtri l'abbiamo impiegata per nobili scopi .

dal Vernacoliere

FINE

Aldo F., napoli Commentatore certificato 03.09.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

abc

carmela santoro Commentatore certificato 03.09.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Telegraph: "Superman sfida la Ue"
D'Addario alla tv francese: "Ho paura"
Berlusconi deriso dalla stampa estera , in Italia mostra il suo animo vero di gangster senza coscienza.
Il mafioso che è in lui sta uscendo tutto.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più!

maurizio ghignatti 03.09.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Il 19 settembre manifestazione per la libertà d'informazione /
partecipiamo tutti, è una manifestazione contro Berlusconi ed il suo regime.
Grillo esprimiti.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Boffo si è dimesso, ora aspettiamo la testa di Feltri, il killer di Berlusconi.
230MILA FIRME. L'appello dei tre giuristi (English version). Le adesioni di Accardo, Luca Ronconi, Spaventa, Paolo

cesare beccaria Commentatore certificato 03.09.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

come accadde con Hitler ed il sistema legaliszzato incline alla malvagità, la chiesa istituzione ha commesso l'errore di non opporsi da principio alla MERDA-UMANA E ALLA LEGITTIMAZIONE DELLA CORRUZIONE.

la gerarchia ha seguito la strada facile pensando che potesse ottenere leggi favorevoli... ma la fede ed i giusti comportamenti si trasmettono con l'esempio ed il sapere, non si possono imporre con la normativa.


della fede parlò bene trilusssa...


il potere corrompe, ecco perchè occorre affidarlo ad una comunità vasta di persone in modo che sia equamente riaprtito... la DEMOCRAZIA..., ma la comunità pensa alle tette e al calcio... definendo ciò da cui è avvinta e mentalmente soggiogata, "libertà".

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 03.09.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scritto un post sotto e ripeto:
In Italia, la frequentazione di minorenni da parte di adulti, è perseguibile dalla legge???
LA PEDOFILIA E' UN REATO ?????????????
SI PUO' ESSERE PEDOFILI E RICOPRIRE UN ALTA CARICA ???

Salvatore E. 03.09.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In qualche modo da annoverare sotto il titolo di "intellettuali", nonchè primi osservatori della componente degradante della "velinità" nella composizione delle liste di candidatura alle elezioni del PDL, fu il gruppo di osservatori sociali del partito di Fini. Perchè qeulla iniziativa non l'hanno continuata? Perchè altri gruppi parimenti intellettuali, non portano avanti iniziative simili, sui molti punti che segnano l'evidente degrado di una società ad un bivio pericoloso, con costanza e perseveranza?
Una denuncia non portata avanti con caparbietà e decisione, mostra il limite di chi la propone la prima volta, anche se coglie nel segno.
Karl

Karl Nitw 03.09.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Sì, ho comprato un appartamento a Lugano perché se mi oscurano il blog
sono pronto a ripartire il giorno stesso con Beppegrillo.ch o
Beppegrillo.eu. Speravo che la notizia non si diffondesse. Non vorrei che
venisse interpretata come una mossa codarda o che qualcuno cominciasse a
dire che ho comprato la villa in Svizzera. Non è una fuga dalle tasse, per
intenderci. L'eventuale trasferimento riguarderebbe solo il blog, non me".
Dichiara, cosi Grillo per l'Adnkronos.
Però a comprare casa in terra elvetica doveva essere, un certo Emanuele
Bottaro (fonte: http://www.who.is/whois/beppegrillo.it) il quale risulta
essere l'intestatario del blog.
Ma poi in caso di eventuale oscuramento del sito come potrebbe ripartire da
subito con i domini beppegrillo.ch o beppegrillo.eu che risultano già
occupati?
Scusi Grllo io mi pongo e pongo queste domande con l'obbiettivo di crederLe
fino in fondo.

Angelo Sgroy 03.09.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Cara Sig.ra Tiziana S., o devo chimarla "Questa ..." non si lasci trascinare da turpiloqui dettati dalla sua formamentesi sinistolta e soprattutto conformista, di quarta categoria.
Legga e riporti cosa ho scritto,Io ho scritto che P.P. pasolini era un "culattone pedofilo" non un depravato, che è cosa più grave.

Ossequi, e mi scuso se l'ho turbata.

Platone G. 03.09.09 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""
Quotooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

Da Marx in poi c'è qualcuno che ha punti di vista negativi su di lui.......

Scelleratezza intellettuale....

maurizio spina
"""""
-------------------------------------------------

Qualcuno?

Cheffai, ci provi?

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 03.09.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa non parla più ai suoi fedeli in senso metaforico. Oggi usa solo quello metà...dentrico.

Franco F. Commentatore certificato 03.09.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA
Chi é il piú grande IDIOTA D´ITALIA???????????

RISPOSTA
Il popolo
il popolo
il popolo
hihihihihihi

marco k. Commentatore certificato 03.09.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

"""""
Ecco un altro IGNORANTE. Almeno oggi, destronzi, che si parla di cervello e di cultura, cercate di avere il buon gusto di non intervenire

Tiziana S., Milano
"""""
--------------------------------------------------

Ecco un'altra fascista camuffata, come esprimi la tua opinione ti vuole subito zittire.

NO PASARAN!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 03.09.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un tempo olio di ricino e legnate. Oggi querele milionarie e diffamazioni.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.09.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

metaforicamente parlando...

...la chiesa gerarchia ed i creduloni idolatri di fantomatici divinità terrene (da non confondersi con i fedeli in Gesù ed il suo messaggio), hanno corrisposto con il diavolo, ed ora il diavolo li sta fagocitando...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 03.09.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che il livello degli intellettuali oggi, rispecchi esattamente quello dell' intero paese. La gente oggi è più instupidita, disinformata ed ignorante di quanto non fosse quattro decenni fa. Quello che nn capisco è perchè Grillo, che solo ierlaltro criticava la TV, anche quella degli esordi (criticare quasi tutta quella di oggi è un dovere) oggi esalta quegli stessi scrittori ed intellettuali che proprio per quella TV scrivevano e lavoravano. Cos'è successo, che pur da morti, in un paio di nottate sono migliorati?

ivan IV Commentatore certificato 03.09.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, due insegnanti si incatenano davanti al provveditorato
Protesta davanti al provveditorato di Milano contro i tagli alla scuola. Due insegnanti si sono incatenate davanti agli uffici di via Ripamonti, proseguendo così le azioni di protesta nate in diverse città italiane negli ultimi giorni
..............................

Insegnati milanesi che perdono il posto di lavoro a milan la terra dei leghist dal cazz e della destra berluskoniana.

Nello stesso tempo le freccette tricolcazzo volano sulla libia in onore a ghedafi regalo dal Shur milanes non che i 5 milliardi di dollari al cane sciolto di ghedafi per pagare i crimini dal fascismo

ha!! e il parcheggio in zona blu a milan aumenta da 1.50 a 2 euro la ora sempre un grazie a il partito delle no tasse

Rialzati italia.... ecco le conseguenze dal sistema della libertà di questi neoliberisti

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Una nuova scoperta scientifica in Brianza.

Trovato il cranio di un antico ominide...

Gli archeologi lo hanno soprannominato 'Homo Feltricus'...

Ad una attenta osservazione dello stesso i paleontologi hanno osservato alcune stranezze...

La mancanza di tracce di quello che doveva essere un cervello...al suo posto invece hanno notato con meraviglia la presenza di sterco di cavallo e un particolare biglietto bianco riportante alcune cifre... molto somigliante a quello che potrebbe essere l'indicazione di un prezzo.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.09.09 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che Avvenire mi è sempre parso troppo prudentemente schierato con il potere.
E oggi ne comprendiamo anche le motivazioni di fondo che, se sono quello che si possono immaginare, dal punto di vista della libertà di stampa sono di una gravità eccezionale.

In tutta questa vicenda, Boffo mi è sembrato invece la persona di gran lunga più SERIA.
E' una delle poche volte, tra l'altro, che l'immaginare una persona come "eventualmente omosessuale" non mi ha dato fastidio fisico, preferendo mille volte la sua onestà intellettuale a certe facce da cavallo che pontificano dall'alto degli imperi economici a difesa della immoralità sempre più diffusa nel nostro Paese.

Non so, dobbiamo forse paragonare i nostri tempi a quelli di Caligola, quando all'imperatore era permesso tutto pur nelle sue aberrazioni mentali?

Passeranno anche costoro, questi "sempre primi della classe", quelli che hanno sempre ragione, scarsissimo o nullo sentimento, una dignità tutta basata sui teorici ragionamenti, non sulla VITA concreta e sul rispetto dei valori etici, quelli che ce l'hanno "duro" anche a novant'anni.
Passerà anche per loro, passerà...
E quando cadono, più sono grossi e più fanno rumore...

rosario v. Commentatore certificato 03.09.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-24/lettera-boffo/lettera-boffo.html

Cristiano O., Torino Commentatore certificato 03.09.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento

La televisione non ha mai ingannato nessuno, altrimenti non si spegherebbe come se ne siano salvate parecchie menti, Pasolini e altri suoi pari dall'alto della loro cultura e sapienza universalmente riconosciuta, e una pletora d'ignorantoni pari me e altri, che pure qui scrivono.
La televisione è un indice, un cartello stradale che indica una via da seguire, ciascuno sceglie la sua, quella che più gli aggrada, e se una società nella sua stragrande maggioranza prende la via del nuovo fascismo, infarcito di devianze clericali sublimate da un'orda di sciamani, vuol dire che questo "passa casa", inutile piangere sul latte versato: viviamo in una società clerico fascista con corsie preferenziali per il modello mafioso.
Attenti ai nostri vicini di casa, sono più pericolosi degli ectoplasmi che appaiono in tv.

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 03.09.09 16:19| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la pedochiesa ed il pedogoverno si annientano a vicenda vuol dire che dio esiste davvero 8non quello cattolico però...un altro a vostra scelta tra i milioni che ha inventato l'uomo) e fa davvero miracoli!

Altrimenti se la chiesa sopravvive anche a pedo_Nazinger, vuol proprio dire che nessun dio esiste!

E.C.

Ettore Chiacchio, Saronno-Napoli-everywhere-in-the-net Commentatore certificato 03.09.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori