Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I parcheggi al posto dei parchi


parco_Acquasola.jpg
A Genova il cemento ha preso il sopravvento sul mare. L'asfalto il posto delle onde. In questa città marinara, l'unica iniziativa del Comune è di terra, anzi di sottoterra. Parcheggi al posto dei quattro alberi rimasti. A Genova, come in tutte le città italiane, ci vogliono più piste ciclabili, più verde, meno macchine. Belin, per impedire lo scempio della distruzione del Parco Acquasola con un parcheggio ho dovuto versare 30.000 euro di fidejussione richiesta dal Consiglio di Stato per rendere esecutivo il decreto sul blocco dei lavori. Sono i costi della politica. Il giudizio è previsto per il 22 settembre. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

3 Set 2009, 23:34 | Scrivi | Commenti (54) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Animalisti, ambientalisti verdi e amanti del verde in genere AIUTO!
Se a qualcuno interessa la sorte di 12 platani centenari ricchissimi di nidi e quindi abitazioni frequentatissime di pettirossi, merli, passerotti e quant'altro manifesti il suo interessamento per l'area all'aperto del cinema Eden di Pegli (Genova) dove l'ennesimo progetto per la costruzione di box interrati ha deceretato la MORTE DI ALBERI E UCCELLI (ah...dimenticavo: è stato avvistato anche uno scoiattolo).
La vecchia giunta comunale, gli attuali candidati sindaco sono TUTTI concordi nello sbandierare il loro interesse per l'ambiente...ma poi...gli alberi cadono, il verde cede il posto al cemento..e non ci rimane che piangere l'ennesima ricchezza dilpaidata....

aurora pittaluga, genova Commentatore certificato 18.05.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento

e accaduto nel parcheggio davanti casa mia a zeminiana pd il parcheggio del ristorante napoleone si è trasformato in discarica di macchine da rottamare in pieno centro del paese dopo le mie segnalazioni alla polizia municipale non è successo nulla insospettito sono andato dal sindaco di massanzago ed ho scoperto che è suo amico ed ha dato lui i permessi mi sono rivolto anche ai carabbinieri ma senza alcuna risposta se qualcuno mi sa dire cosa devo fare mi contatti alla mia emeil vianellosusan@yahoo.it

angelo vianello 27.08.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

ho scritto e mi hanno pubblicato + volte al secolo tanto che poi quelli dei parcheggi mi hanno contattato inviandomi docuemntazione relativa. io gli ho detto semplicemnte che sono bravi a fare comunicazione, sulla carta era tutto magnifico ma che i loro interessi sono diversi dai miei. da piccolo io e ora conj i miei figli frequentoi il parco, piccolo polmone verde in emzzo a questa citta disastrata. disastrata anche dall'incuranza di tutti noi che si riflette nella gestione del bene pubblico da parte di grandi icompetenti che non hanno il coraggi di dire non ce la facciamo, ci dimettiamo. no sino all'ultimo distruggeranno genova

maurizio re 14.09.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento

DIMENTICAVO A COSTRUIRE L'ECOMOSTRO SARA' COME SEMPRE UNA COOP ROSSA MA IN PROJET FINANZING CIOE' TRA 50 ANNI L'AMMINISTRAZIONE SI RITROVERA' PROPRIETARIA DI UN RUDERE DA DEMOLIRE(MILANO MARITTIMA)

marco fanucci 09.09.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA NON SIAMO SOLI!!! ANCHE A MILANO MARITTIMA AL POSTO DELL'ULTIMA PIAZZA ALBERATA IN RIVA AL MARE L'AMMINISTRAZIONE DI SINISTRA VUOLE FARE UN BEL ECOMOSTRO: PARCHEGGIO ALTO 17 METRI VISTA MARE,A FIANCO DI UN GRATTACIELO DA 18 PIANI.ALTRO CHE PERLA DELL'ADRIATICO QUI' SIAMO DIVENTATI TUTTI GRIGI DA TANTO CEMENTO CHE STANNO COLANDO E LA CHIAMANO "CITTA' GIARDINO" FATTI SENTIRE

marco fanucci 09.09.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe. Stamattina ti ho ascoltato al parco mentre registravi. Come non si fa a condividere le tue parole? Chi ci governa, a tutti i livelli è gente davvero vecchia(non nel senso buono della parola), ma di una cultura che si perpetua e ci sta portando verso il degrado.
Sull'Acquasola c'è il sito www.areagenova.altervista.org nel quale collaboro anch'io che sul parco è costantemente aggiornato. E non solo sul parco. Dagli un'occhiata Beppe...

Giuseppe Oliva 08.09.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, come tu sai, visto che hai concesso la fidejussione, la sindaco vincenzi disse che non poteva fare nulla, a meno che non si fossero spesi 30000 euro per causa civile.Dopo che tu hai dato la tua disponibilità, come saprai certamente anche questa, la sindaco, per voce del vicesindaco, ha detto che se non si fanno i lavori bisognerà tirare fuori 10 miloni di euro.Se tiri fuori i 10 milioni, sicuramente diranno che una clausola dice che bisogna tagliare un dito, se ti fai tagliare un dito, poi diventeranno 5, poi 10, 20, tutta la mano, tutto il corpo.Mi viene un dubbio, non è che vorrebbero vederti morto?

alvise s., Zena Commentatore certificato 06.09.09 23:38| 
 |
Rispondi al commento

mi rendo conto che siao un paese al di fuori della realta'.............una gardaland del mondo..........in altre parti solo per sospetti o reati i politii si dimettono. equi.......sic.........anzi alzano la cresta........RESISTIAMO

roberto r., livorno Commentatore certificato 06.09.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno sig.re Grillo, mi sono trasferita a Nervi circa un anno e mezzo fa da Parma. Non vedevo l'ora di venire al mare, di respirare aria pura, di stare al caldo tra i colori dei fiori della Liguria, ma già dopo qualche mese mi sono accorta del macello che c'è in questo posto, il degrado, la sporcizia, la noncuranza del comune ma anche del cittadino stesso. Non avevo MAI visto tanta immondizia abbandonata accanto ai cassonetti, il parcheggio selvaggio delle auto e degli scooter, le strade rovinate, lo smog nel centro, e poi mi fermo qui altrimenti finisco a Natale. Si potrebbe iniziare con la chiusura del traffico al centro di Nervi, con l'accesso solo ai residenti e ai furgoni per la merce, tutti se ne avvantaggerebbero, anche gli stessi negozianti, ci sono tantissime linee dell'autobus per raggiungere Nervi, c'è il treno che ci collega benissimo al centro, eccc, lei che è sicuramente più ascoltato e noto di una cittadina non potrebbe farlo presente al comune di Genova o che ne so a qualcuno che si occupa di viabilità? Potremmo fare una petizione, che ne pensa? La ringrazio tanto

serena vitale 06.09.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

invece di distruggere le aree verdi nelle città con parcheggi e case,bisognerebbe salvaguadare le aree verdi x un futuro migliore x tutti noi.

devis q. Commentatore certificato 05.09.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

sono stata a londra la citta' e' splendida parchi in pieno centro aperti a tutti ( cani compresi, ma tutti hanno la paletta e non ci sono deiezioni da nessuna parte ) per strada circolano pochissime auto private la maggior parte sono taxi e autobus inoltre la rete metropolitana e' utilizzata da tutti compresi i capoccioni del regno non ho sentito odore di smog in una citta' di 9 miolioni di abitanti piu' non sono quanti turisti il verde pubblico e' un bene di tutti ed e' rispettato pero' come una cosa PERSONALE

cristina c., genova Commentatore certificato 05.09.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a nome di tutti, per un genovese, belin, e' un sacrificio galattico

Renzo S., padova Commentatore certificato 04.09.09 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace,ma tanto odio non lo avvertivo se non dai libri di storia.Ho sempre la mia idea riguardo a molti di voi:cuore a sx ,portafoglio a dx......avete riempito la pubblica amministrazione,la scuola e tutti quei posti creati per non produrre niente e siete ancora pieni di odio.Penso caro Beppe che tu sia mal consigliato,purtroppo,qualcuno vicino a te ti sta usando.Io ti stimo per tanti motivi,ma credo che mi toglierò da questo blog per sempre...poveretti,

fabrizio tordi 04.09.09 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il polo petrolchimico siracusano è il piu' grande d'europa sorge su un area vastissima e che un tempo era bellissima, oggi le falde, il mare, l'aria sono inquinati.
Nascite di bambini malformati, alte percentuali di decessi per tumori... esplosioni nelle fabbriche con tantissimi morti sul lavoro, sversamenti di prodotti petroliferi e di metalli pesanti in mare, interramento di sostanze altamente inquinanti.
Il tutto su sorge su la necropoli della cultura di Thapsos e sui resti archeologici della città greca di Megara Hyblaea.
BEPPE A QUANDO UN POST SU QUESTO SCEMPIO?
http://it.wikipedia.org/wiki/Polo_petrolchimico_siracusano

salvatore t., Messina Commentatore certificato 04.09.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe, al solito sei grandissimo.
Il partito del cemento vada a fare in c..
Li vadano a fare in Valpolcevera e in Valbisagno i parcheggi e non in centro, quei tanardi.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

IN UN PAESE DOVE TUTTI PENSANO SOLO AD ARRAFFARE L'ARRAFFABILE COME TANTI ACCATTONI
QUANTI SI METTONO LE MANI IN TASCA E FANNO QUELLO CHE HA FATTO BEPPE PER IL PROPRIO PAESE?

IL PROSSIMO CHE SI PERMETTE DI CRITICARE BEPPE

GRILLO PER LA VENDITA DI UN SOLO DVD LO MANDO A

CAGARE PER DIRETTISSIMA!!!!!!!!!!!

10 anni alla fine del capitalismo Commentatore certificato 04.09.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

L’Acquasola (Wikipedia)

Dalla terrazza del Palazzo delle Peschiere, poco distante dalla spianata (e leggermente rialzato rispetto a questa), Charles Dickens - ospite di facoltosi amici - annotava per il suo Immagini d'Italia (1843):

"Il giardino [qui] vicino, che appare fra i tetti e le case, tutto fiorito di rose rosse e fresco per le acque delle piccole fontane, è l'Acquasola: la passeggiata pubblica, dove la banda militare suona gaiamente, dove i veli bianchi delle genovesi si radunano numerosi, e dove le famiglie nobili della città, con gli abiti da cerimonia, se non con perfetta saggezza, girano intorno nelle carrozze di gala".

Per poi aggiungere:

"A breve distanza ... siedono rivolti dalla nostra parte, gli spettatori del Teatro Diurno. ... fa un effetto molto strano, non sapendone la ragione, veder passare così subitamente tutte quelle facce dall'ansietà al riso ... E adesso il sole va sotto con tale pompa di luci rosse, verdi e dorate che né penna né pennello potranno mai ritirarle [testuale]".

E infine sulla dicerìa che voleva (e, secondo alcuni, ancora vuole) la spianata dell'Acquasola come luogo frequentato da spettri:

"La mia memoria, a guisa di spettro, lo visiterà [quel luogo] per molte notti in avvenire ... Lo stesso spettro veleggierà talora in quella luminosa veduta, come feci io in una bella sera di autunno".

Incidentalmente va ricordata diceria secondo cui Dickens avrebbe concepito proprio durante la sua permanenza a Genova i famosi Racconti di Natale.

Silvanetta P. Commentatore certificato 04.09.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento

L'Acquasola vista dai visitatori stranieri, dai poeti e dai letterati

Così Gustave Flaubert in una lettera del 1845, dicendosi triste nel lasciare Genova, dà una descrizione del parco e di una frequentatrice che colpì la sua fantasia:

« Teatri all'aperto. Lacqua sola' [testuale], passeggiata, verdi viali, siepi di rose, musica.
Visto una donna che batteva il tempo con la testa, dal naso fine, pallida, la testa coperta da un velo bianco bordato di nero, il resto dell'abito a lutto; grandi occhi azzurri, profilo all'Esmeralda ...
È la più bella donna che io abbia mai visto; non mi stancavo di guardarla ... »

L'Acquasola è citata anche da Eugenio Montale in "Realismo non magico" ("Satura II"), vv. 1 e 20:

« Che cos'è la realtà [...] la banda all'Acquasola »

(Wikipedia)

Silvanetta P. Commentatore certificato 04.09.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Voi parlate del Parco e di un po di verde, in questo momento a Priolo in provincia di Siracusa una intera Citta insieme con il Comitato per il No al Rigassificatore sta lottando contro il Sindaco e l'Onorevole di turno, che contro la volonta popolare (un referendum in tal senso ha raccolto l'ottanta per cento di consensi)per servilismo e chissa cos'altro nei confronti dell Erg lo vogliono costruire alle porte del Parco Archeologico di Megara, in una zona gia' pesantemente inquinata, e definita dai media come il Triangolo della Morte Priolo-Melilli-Augusta, QUALCUNO CI AIUTI !
Link into PrioloNews

Gianni C., Wethersfield, CT, USA Commentatore certificato 04.09.09 15:22| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di ambiente.

Beppe ci hai già scritto un post (http://www.beppegrillo.it/2009/03/testo_disegno_d.html), ma volevo ricordare che a metà settembre verrà votata in parlamento la legge Orsi, che sicuramente passerà nascosta tra un caso mortale di influenza A e due direttori di giornale che si azzuffano.
La legge Orsi prevede che possano essere cacciate altre che le specie di uccelli non protette, anche quelle protette ed udite udite, anche grossi animali, quindi si potrebbe intendere Lupi, Orsi, Linci, Scoiattoli, Aquile...

Occhi aperti!!!

Davide B. Commentatore certificato 04.09.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Da genovese che si ricorda quando mia madre mi portava all'acquasola ti dico solo 1 cosa:

GRAZIE!!

Massimo Arena 04.09.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Chissà cosa penserà Grillo nell'apprendere che a Marina di Pisa è proprio un assessore dell'Italia dei Valori, a voler buttare giù la pineta per far posto a un parcheggio. E Dipietro è d'accordo?

"L'assessore Cassone (IDV): tagliare parte del bosco per far posto ai parcheggi."

http://www.pisanotizie.it/index.php/news/news_20090818_polemica_parcheggi_litorale.html

Riccardo Antonelli 04.09.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe !!!
Bisogna tutelare il verde esistente delle città, dalle stronzate delle amministrazioni comunali !!!

Simone ., Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Belino: il vecchio aereoporto di Tempelhof, 230 ettari di terreno, sarà traformato in parco con un investimento di 80 milioni di euro da oggi al 2017, DIVENTERà IL PARCO PIù GRANDE DELLA CITTà.
Berlino è già una città molto verde, ma si riconoscono le priorità del benessere dei cittadini.

In un'altra zona di Berlino, schlachtensee, piccolo centro periferico vicino al lago omonimo, un gioiellino, volevano fare un grande centro commerciale e parcheggi. la popolazione si è organizzata, ha raccolto le firme e tutto è stato bloccato. Finito.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta Grillo ha detto cose sensate. Le uniche cose sensate, considerato il coro di deliri e gli osanna allo sviluppo più becero.
Abbiamo degli autosauri, dei relitti patogeni alla guida del massacro del paese.

Questi, nel 2009, fanno parcheggi morti cementificati al posto dei boschi. Questi non hanno ancora capito un cazzo.

Stessa porcheria del Bosco di Gioia e di decine di migliaia di casi del genere. Anche noi governati dal peggio centrocentrista abbiamo queste glorie (firma De Maria - Masetti, marca PD) l'ecomostro di Pian di Venola, Marzabotto (BO) e vari altri, come Piquadro a Silla di Gaggio Montano, costruzioni di porrettane veloci, stadi deliranti del Bologna a Medicina in mezzo a lottizzazioni faraoniche (progetto Romilia), diluvi stradali (passante nord), la cementificazione continua della Valle del Reno.

Questi politicastri non hanno capito un cazzo. Nel 2009 fanno ancora (auto)strade, edilizia (scadente) con milioni di vani vuoti e parcheggi.
C'è un grillo che li infastidisce, ricorda loro le demenze che evacuano quotidianamente.


Cesare Zecca

Cesare Zecca 04.09.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Cunicoli sepolti sotto Genova documentario

(le catacombe dell’Acquasola)

http://www.youtube.com/watch?v=XkkQaPh6Dpc

Silvanetta P. Commentatore certificato 04.09.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare lo scempio in atto a Deiva Marina (SP) dove un faraonico rifacimento del lungomare ha massacrato un paesino già piuttosto in declino. Notevoli le fontane senz'acqua e altre piacevolezze architettoniche. Sperpero di denaro per progetti demenziali.

Cristina Chersano 04.09.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Beppe
Non sono d'accordo con te. Io vivo a Genova in centro Storico e cerco di usare poco l'auto, ma parcheggiare è sempre un dramma e quindi i parceheggi servono, specie se sotterranei, ancor di più se, come spero, sopra di essi si realizzano nuovamente parchi e spazi verdi per i cittadini pagati e mantenuti da chi i parcheggi realizza; credo che Monaco (Montecarlo) possa essere un facile esempio, ti pare? Soprattutto se volessimo ammettere lo stato dei Giardini dell'Acquasola che tu difendi. Ci sei stato ultimamente, hai potuto notare lo stato di abbandono nel quale versano questi Giardini? Scusa, Beppe, ma fanno schifo e forse sarebbe giusto se tu dicessi anche questo. Non è che il parcheggio non lo vogliono coloro che lì vivono e magari hanno già il loro garage, così da non rischiare che lo stesso si svaluti? Io vivevo a Savona prima e lì accadde esattamente questo.
Un caro saluto
Fulvio Carlini

Fulvio Carlini 04.09.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe e bravi tutti gli amici dell'Acquasola.Non ò pensabile distruggere un parco secolare per creare parcheggi.L'Acquasola oltre ad essere un parco è anche un vecchio bastione, ricco di storia ,di cunicoli secolari,per la difesa di Genova.Racchiude inoltre i resti di migliaia di genovesi morti per la peste.Non possono esistere vincoli architettonici anche per Lei?Pzza delle erbe docet.Saluti e Grazie.

enzo donati 04.09.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

è accaduta la stessa cosa proprio davanti acasa mia ,hanno distrutto un bel parco che c'era da quando ero piccolo percui con alberi ad alto fuso molto vecchi ,il comune ha venduto il parco ad una ditta priva ,che ha realizzato una serie di box sotterranei con relativo parcheggio sopra,la beffa e che ci sono molte infiltrazoni d'acqua e nessuno ,giustamente ,ha comprato i box quindi ora sono inutilizzati ,da circa un decennio ,e le responsabilità rimbalzano da ente privato a comune ,
sono contento che siate riusciti asalvare il parco ,almeno voi

Panino A. 04.09.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, va beh che non vuoi essere chiamato "comico", ma per caso vuoi smarcarti anche fa "genovese"? ;)

Se un genovese versa 30.000€ significa che è questione davvero pesante!

Domanda, dovuta alla mia ignoranza: ma perchè hai "dovuto" versare per "fermare" i lavori? Qualcuno può spiegare questo meccanismo perverso?
Tanto per capire un poco come funziona.

In bocca al lupo Beppe, speriamo che la cosa vada per il meglio.

Marco G., Torino Commentatore certificato 04.09.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Che dire caro Beppe! grazie, grazie e ancora grazie anche se non basteranno mai per tutto quello che fai per noi! soffro parecchio quando vedo quelle brutte recinzioni di plastica arancio da cantiere su appezzamenti di verde! io penso sempre che soffocheremo nell'asfalto e nel cemento! se potessi comprerei tutto il "poco" verde che aimè è rimasto nella ns. sfruttata e poco rispettata Italia! un grosso saluto!
Elena, Azzano San Paolo (BG) (sono quella che ti ha abbracciato allo spettacolo del 13-11-2008 a Milano, ho provato un'emozione troppo forte! GRAZIE per avermi scelto! che privilegio!)

Elena Ferracini 04.09.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono nato a Genova anche se vivo da molti anni a Milano. Mia nonna mi portava sempre all'Acquasola quando ero piccolo. Mi ricordo un grosso scivolo arancione che sicuramente non ci sarà più... Non so in che condizioni sia il Parco ma ho letto commenti a post dove pare sia in condizioni di grande degrado. E c'è chi si aggrappa a questo per sostenere che sia meglio fare un parcheggio... Mi auguro Beppe che tu possa vincere anche questa bataglia e che il Comune di Genova si impegni a rendere il Parco un posto bello e accogliente per i tutti i genovesi

Gianluca Bianchi 04.09.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, Proprio ieri ti ho inviato un post sull'argomento acquasola e leggo con piacere che hai dato la tua fidejussione ai 30000€.Per dare una ragione alla distruzione del parco hanno dapprima prosciugato il laghetto coi cigni, poi hanno tolto la pista ciclabile per i bambini, hanno fatto iniezioni agli alberi per farli morire, e poi questa bella giunta che ha detto?Ha detto che, visto che ormai il parco è morto sarebbe bene usarlo per altri scopi, cioè un parco.......macchine.E LO CREDO, l'hanno fatto morire loro!!BELLA GIUNTA!! Formata anche dai verdi, BEI VERDI!!Sì, di vergogna.C'è poi un fatto che non mi è chiaro, il marito della sindaco vincenzi, tal Marchese, imprenditore edile, farà parte dei lavori che vorrebbe fare la sindaco?Guardaci un pò Beppe......E meno male che è una giunta di "Compagni" (mi vergogno ad averli votati), pensa se fosse di destra......

alvise s., Zena Commentatore certificato 04.09.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per il lavoro straordinario che continuate a portare avanti.
Si potrebbero organizzare delle serate di musica o altro il cuiricavato finanzi almeno in parte le battaglie del blog.
Io tra poco sarò un dj a tutti gli effetti, nel offro i miei servizi anche gratis :)

Francesco Mastrella (sop), Nettuno Commentatore certificato 04.09.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

bravo Beppe. Grazie

Paul R., Padova Commentatore certificato 04.09.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno segnalato un'articolo su un quotidiano online francese che afferma che alcune nuove palazzine nuove, in costruzione in Abruzzo, sarebbero state classificate da un'ente specializzato come "a rischio cancerogeno" per l'uomo.
A quanto pare i lavori vanno avanti.

Il link alla notizia (in francese):
http://www.monaco.maprincipaute.com/actu/actudet.php?abo=913592&serv=141&idDoc=1057091&idCla=dep&utm_source=ofmnewsletter&utm_medium=lettredinformation&utm_campaign=actualitedepartement&xtor=EPR-300-%255Blettredinformationactualite%255D-20090904-%255Bactualitedepartement%255D

Le Centre international de recherche sur le cancer (CIRC) a beau avoir classé ces cabines en « produits cancérogènes avérés pour l'homme » depuis le 29 juillet, rien ne semble atténuer leur suc

John doe 04.09.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin Beppe! Sei il mio idolo!!! Se solo fossi anche genoano addirittura saresti il mio Dio!!!
Grande comunque!!!!

Claudio Bettini 04.09.09 07:50| 
 |
Rispondi al commento


Belin Beppe ....

sei impazzito ?

tua moglie avvierà le pratiche di separazione

il lattaio , il droghiere , il panettiere si
incazzeranno come bestie per i sospesi che lasci

il tuo staff farà la fila per chiedere l'aumento

200 persone ti presenteranno 200 progetti di
parcheggio e ti chiederanno supporto....

Quando ti rincontrero' ti chiedero' un prestito..

Mai mollare ....lo dici tu no'...?

Mio fratello genovese ( di Pegli ) ancora non ci
crede....

DDD!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 01:52| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma porca puttana! Possibile che in Italia per fermare questi scempi bisogna sempre "avè dre i danè"?
Che giustizia è questa?

Paolo Cicerone, MiLaNo (o giù di lì) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Grande BEPPE!
Con questo gesto hai dimostrato di essere una persona VERA anche a chi ti criticava per i tuoi soldi. Vorrei vedere loro al tuo posto.. continua così, siamo tutti nelle tue mani.. e ora cerchiamo di fare qualcosa di veramente concreto per far cadere dalla poltrona il nano! VAI BEPPE HAI TUTTO IL NOSTRO APPOGGIO!


Ps. hanno riaperto la questione del microscopio, la gente sa solo parlare. Azzittisci un pò anche loro e tutti questi blogger che sono nati sperando di seguire la tua scia. Di GRILLO ce n'è uno basta con questi arrivisti del cazzo..!!!

Giovanni Parato 04.09.09 01:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GRILLO X AVER CONTRIBUITO A SALVARE L'ACQUASOLA.............VISTO CHE CI SEI FAI UN POST DI RISPOSTA A STEFANO MONTANARI SU STO BELIN DI MICROSCOPIO!!!

SCACCA BAROZZI 04.09.09 00:47| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo Rivera
Hai perfettamente ragione: sono sempre i soliti troll che fanno sempre gli stessi discorsi: " ma Grillo guadagna tanto sfrttandovi per vendere i divudi...."
Ora a questi trolletti ricordatevi che Grillo guadagnerebbe molto di più se si allineasse alle regole del leccaculismo per poter tornare in Tv. Con i divudi è gia molto se copre le spese del blog e comunque nessuno è obbligato a comprare nulla.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.09 00:05| 
 |
Rispondi al commento

ancora grazie Beppe!

Silvanetta P. Commentatore certificato 03.09.09 23:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grillo,
hai "dovuto" versare 30000 euro e in questo blog si lamentano che vendi i dvd. Alcuni farebbero bene a tacere. Non riescono a capire che per fare qualcosa ci vogliono i soldi.

E se non li prendi dal traffico di droga o da riciclaggio di denaro sporco, sono solo frutto del tuo lavoro.COMPLIMENTI!

Ora hanno ripreso il discorso del microscopio di Montanari...ci mancava pure questa.

E magari non hanno partecipato all'iniziativa.
(NON HANNO CACCIATO UN CENT)

Questi blogger sono comici nati: prendili per il tuo prossimo...

DELIRIO!

^_*

Paolo Rivera - MLN Commentatore certificato 03.09.09 23:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

'ZZO... di Genovese 6....?

paolo p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori