Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Crisi, affitti e sfratti


Le interviste del blog: Pio Renato de Chiara,
ufficiale giudiziario
(7:58)
dechiara.jpg

In Lombardia il numero di sfratti per il mancato pagamento dell'affitto o del mutuo sarà nel 2009 il doppio dello scorso anno. Tutte famiglie italiane, tutte in mezzo a una strada nella regione più ricca d'Italia. Esattamente come nelle altre regioni. L'abitazione da bene sociale è diventato un investimento speculativo da parte delle imprese immobiliari e delle banche. Le case vuote, gli appartamenti sfitti in Lombardia sono decine, centinaia di migliaia. Le gru intanto sono ovunque, intente a costruire nuovi immobili che resteranno spesso invenduti.
Quando una famiglia perde la casa perde le sue radici, il suo senso di unità. Viene dispersa, il padre da un amico, la madre e i figli dai nonni e dagli zii. Questo nei casi migliori, nei casi peggiori c'è anche il suicidio. Chiedo una moratoria per le famiglie sfrattate a causa della crisi. Lo Stato corrisponda un prestito al capo famiglia che ha perso il lavoro pari all'importo dell'affitto o delle rate del mutuo con l'impegno di ripagarlo in futuro. Nessuno rimanga indietro e neppure per strada.
Chi ha una storia da raccontare sulla perdita della sua casa, lo scriva in un commento. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

"L’ufficiale giudiziario è il funzionario che provvede alla esecuzione dei provvedimenti del giudice, che siano provvedimenti legati alla riscossione dei crediti dei privati, il privato che vanta un credito e ottiene un titolo dal giudice (un decreto ingiuntivo) può poi presentare la richiesta di pignoramento nei confronti del debitore e questa richiesta viene presentata all’ufficiale giudiziario.
L’ufficiale giudiziario è, qualcuno dice, il vaso di coccio in mezzo ai vasi di ferro perché è pressato dalla richiesta dei proprietari e del resto si trova a dover eseguire spesso delle procedure nei confronti di persone il cui disagio sociale è evidente, quindi l’ufficiale giudiziario - almeno io lo faccio ma so che lo fanno tanti altri colleghi – si può e secondo me si deve preoccupare della necessità dell’intervento di altri organismi che possono tutelare, questo può fare in modo che il disagio sociale sia minimo. Quindi io spesso e volentieri di fronte a situazioni in cui abbiamo bambini piccoli o anziani con patologie invalidanti, io mi rivolgo agli uffici casa dei comuni interessati per vedere se è possibile, indirizzo prima di tutto gli sfrattati agli uffici casa dei comuni e nello stesso tempo contatto o, se mi trovo a passare passo io direttamente, evidenziando alcune situazioni secondo me più meritevoli rispetto a altre, i nuclei familiari sono questi, uno o due figli piccoli, a volte con degli anziani con alcune patologie invalidanti e soprattutto dipendenti di ditte private, operai che hanno o perso il lavoro o sono in cassa integrazione o le mogli hanno perso il lavoro, quindi si sono ritrovate a gestire con un solo stipendio, o addirittura senza stipendio, una situazione che prima riuscivano a gestire in maniera più o meno tranquilla.
Qui almeno le procedure di sfratto nei confronti di persone di nazionalità straniera o extracomunitari ne abbiamo avuto veramente molto molto poche, questo perché gli extracomunitari in un modo o nell’altro riescono a pagare regolarmente l’affitto e perché evidentemente ci sono anche altre problematiche legate alla permanenza di queste persone, che consigliano agli occupati extracomunitari di pagare regolarmente l’affitto per evitare eventuali accertamenti o controlli da parte dell’autorità.
Rispetto al 2008 nel quale già comunque non è che si navigasse nell’oro, però c’è un aumento molto significativo delle procedure esecutive, sia di sfratto che di pignoramento e che qui nel mandamento di Cassano d’Adda è quantificabile intorno al 40 per cento in più, ma è un dato che sentendo anche i colleghi di altre regioni e di altri uffici in sedi grandi, più o meno è un aumento significativo, quanto meno del 30 per cento nella regione Lombardia c’è. Se continua così noi qui a Cassano d’Adda avremo un numero di procedure nel 2009 che sarà il doppio delle procedure del 2008, il cento per cento in più di procedure esecutive. Ho rilevato che c’è questo intento speculativo sempre presente nell’affittare le case. La casa è un bene sociale, c’è chi può e se la compra facendo sacrificio e chi sta facendo sacrifici, magari adesso non li può fare neanche più perché è stato licenziato e quindi non ce la fa più a pagare il mutuo e quindi probabilmente noi avremmo anche una seconda ondata di sfratti e espropriazioni legati alla vendita di beni immobili che sono stati pignorati per debiti con le banche di persone che non hanno più potuto onorare il mutuo.
Credo che non sia mai esistita una reale volontà politica, ma le parlo degli ultimi trent'anni, di voler effettivamente porre mano seriamente a questo problema, se ha lasciato il mercato un po’ andare solo senza alcun tipo di regolamentazione, senza prevedere che ci potessero essere dei nuclei familiari che avessero più bisogno di altri o una maggioranza di nuclei familiari che potesse avere più bisogno di altri. E chiaramente quando arriva una crisi di queste proporzioni le cose risultano di una evidenza palmare, quindi sarebbe opportuno che i grandi patrimoni immobiliari potessero essere gestiti, almeno in parte, a favore di una locazione, ripeto qua, io non parlo di equo canone perché l’equo canone non è sicuramente produttivo per il proprietario, ma un canone equo sì, un canone che possa garantire alla proprietà un ritorno economico, certamente più basso rispetto a quello che sono i prezzi di mercato attuali ed equo per chi va in affitto. Io sento prezzi allucinanti: bilocali a 800/1.000 Euro al mese! Se un operaio ne prende 1.200 e si ritrova, con la moglie che magari va a fare lavoretti così, senza lavoro da un momento all’altro è chiaro che la cosa che salta in primis è l’affitto, questa è l’opinione di un modesto ufficiale giudiziario di campagna. Se ci fosse stato e se ci fosse da parte dei governi di qualsiasi natura o colore essi siano, le cose forse e il problema degli sfratti sarebbe molto meno evidente, molto meno rilevante e molto meno. Questo è come la penso io.

*********************************

**********************************

17 Set 2009, 17:07 | Scrivi | Commenti (993) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve sign. Grillo sono uno studente dell' Istituto d' arte di catania e volevo informarla della situazione complicata in cui ci troviamo.
L' Istituto , precedente convegno dei Gesuiti e' stato dichiaraato inagibile ed ora prossimo allo sfratto. La sede alternativa si trova a Librino ed e' molto lontana dal centro storico, essa e' da ristrutturare (ed e'soprattutto molto piccola).il problema e' nel raggiungere la sede distante quasi 8 km dalla precedente considerato che non tutti abitano a catania e quindi sarebbe strada aggiuntiva.QUESTA SOLUZIONE PERO' E' STATA PRESA SOLAMENTE 20 GIORNI DOPO L' INGRESSO DELLE PRIME CLASSI A SCUOLA impedendo a noi studenti di svolgere le nostre lezioni regolarmente vietando diritto allo studio

gabriele squillato 23.09.09 17:46| 
 |
Rispondi al commento

CONSIGLI PER SANARE L'ECONOMIA:
1 - Risparmiare solidarizzando con il prossimo
2 - Acquistare il rimante 71% di automobili nazionali che ora si acquistano all'estero
3 - Svolgere tutti i lavori disponibili oggi offerti agli stranieri
4 - Demolire l'80% delle periferie urbane e riutilizzare il patrimonio edilio esistente pari a 4 case a testa
5 - Dimezzare gli stipendi pubblici e privati dirigenziali e politici.
6 - Ridurre la mobilità automobilistica ed evitare benzina ESSO E SHELL
7 - Evitare involucri e riciclare in proprio i rifiuti
8 - Mangiare di meno e bene per evitare il medico
9 - Utilizzare i grandi spazi agricoli marginali oggi abbandonati
10 - Comportarsi onestamente secondo il principio del buon padre di famiglia.
Questo basta e avanza per riordinare l'economia e star molto bene tutti.

Franco Della Rosa 23.09.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento

www.nortelitaliainlotta.blogspot.com

diffondete!
Tutti devono sapere com E&Y sta distruggendo una multinazionale grazie anche ad una legislazione EU permissiva.

Grazie

Nortel Italia 23.09.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Quest'ultimo dice sempre che i giovani possono
progredire. Ma como facciamo in questa situazione?
Con tante case vuote che ci sono a Napoli di proprietà del Comune,
della Regione e della Curia tutti hanno negato. Se una casa per noi non
c'è allora chiediamo un suo intervento presso la Gestione Crediti di Mi-
lano, cessionaria del credito nei nostri confronti, per un accordo.
I nostri genitori sono titolari di pensione per un totale di circa
1.800 E. mensili. In caso di loro decesso saremmo noi figli a pagare.
Mi consenta un'ultima cosa. Ieri siamo stati 6 ore fino a che Lei
non ci ha ascoltati. Lei ha visto le condizioni di mia madre, inavalida.
Manco un bicchiere d'acqua le è stato offerto. Per andare in bagno
qualcuno dava segni di fastidio. Uno dei commessi, pagati con le nostre
tasse, disse che quello non era un albergo e che ce ne dovevamo andare.
Non credo che a Lei o all'On. Fini o al Presidente del Consiglio faccia
piacere di sentire queste cose.
Sperando di avere una risposta favorevole, La ringraziamo per
l'interessamento, unitamente al Sig.Beppe Grillo.la famiglia picone la ringrazia anticipatamente Gennaro Marianna Tiziana
e Antonio Picone.indirizzo e Gennaropi@yahoo.it

Famiglia Picone.

Gennnaro Picone 23.09.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Posta Imre in Ungheria... fattevelo tradurre perpiacere...

Omar Cilitti 23.09.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

TERRITORIO:
in questi giorni ho viaggiato per l'italia da nord a sud e viceversa,ho constatato che il nostro territorio è uno scempio di cementificazione,rispetto a 30 anni fa,è tutto un cemento,stupidi arredi urbani ovunque,asfalto e traffico intenso con aria puzzolente di inquinamento,il silenzio è sconosciuto,il cielo stellato non si vede piu'per via di quei lampioni abbronzanti che stanno trapiantando dappertutto.Per non parlare che ovunque c'è spazzatura,plastica nei bordi delle strade,nelle spiagge ecc!!io non do la colpa al cittadino come farebbe il buon politico di oggi,no,questo non è che un'errore di valutazione della politica,e noi ce la prendiamo in quel posto in quanto viviamo in un paese che fa letteralmente SCHIFO!!

luis brigati 23.09.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Per conoscere notizie chiare anche nazionali aprite in web il sito svizzero della TV in lingua italiana RSI.ch
http://info.rsi.ch/home/channels/informazione/esteri.html

Franco Della Rosa 22.09.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento


Egregio Sig. Papy,
uso quuesto blog per poter comunicare con Lei.
SONO UN PENSIONATO AL MINIMO. HO LAVORATO TUTTA LA VITA MA I CONTRIBUTI NON ME LI SONO TROVATI. "COLPA SUA", MI HANNO DETTO. LEI AVREBBE DOVUTO CONTROLLARE PRIMA E DENUNCIARE IL SUO DATORE DI LAVORO.
"DENUNCIARE IL PADRONE?!" RISPONDO IO,MA QUELLO SUBITO MI DICE: "VEDE CHE HO RAGIONE? LO CHIAMA ANCORA PADRONE. E' SOLO UN DATORE DI LAVORO!"
BRAVO, PENSO IO, NON ERA IL PADRONE. ERA SOLO IL DATORE DI LAVORO, MA ANCHE DI DISOCCUOPAZIONE, DI FAME E DI MISERIA.
DENUNCIARE IL MIO PADRONE, SCUSATE, IL MIO DATORE DI LAVORO, COMPORTAVA IL LICENZIAMENTO E NESSUN ALTRO TI CHIAMAVA A LAVORARE,PERCHE' SOVVERSIVO E TESTA CALDA. ED AI MIEI FIGLI DAVO UN BEL NIENTE DA MANGIARE.
ORA MI RITROVO UNA PENSIONE MINIMA. IL CONTABILE DEL PADRONE MI DISSE ALLORA:"TU SEI FORTUNATO. HAI MARCHE SUFFICIENTI PER PRENDERE LA PENSIONE. DEVI RINGRAZIARE IL PADRONE."
IL PADRONE E' RICCO, IO SONO POVERO MA NON TANTO DA NON POTER OSPITARE MIO FIGLIO, PROFESSORE, LICENZIATO DA UN ALTRO PADRONE, LEI SIG. PAPY E LA SUA MINISTRA TUTTA D'UN PEZZO.
MIO FIGLIO HA DOVUTO LASCIARE LA CASA E SI E' RITIRATO A CASA MIA, CON LA MOGLIE ED I DUE FIGLIOLETTI.

ORA SIG.PAPY, NON SO COME ANDARE AVANTI. NON SONO GIOVANE, NON SONO DONNA, NON SONO BELLA.
IL VECCHIO PADRONE MI HA ROTTO LA SCHIENA.

ORA, SIG PAPY, NOVELLO PADRONE, SE VUOLE APPROFITTARE, HO ANCORA UNA VERGINITA'. LE INTERESSA?

Pensionato disperato

rocco matarozzo, bitritto Commentatore certificato 21.09.09 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo la verità molti di quelli che non riescono a pagare l'affitto però si comprano l'ultimo modello di cellulare, di televisore, vanno in vacanza ecc ecc gli ultimi due inquilini che ho sfrattato non pagavano l'affitto però uno si era comprata una auto nuova da 10,000 euro e l'altro aveva comprato auto, televisore al plasma e costosi mobili per casa......
Prima pagare l'affitto poi comprare l'auto o altri beni voluttuari; la verità è che fanno questo perchè poi vanno in comune a piangere miseria e si fanno assegnare una casa pubblica....

tiziano Gironi 21.09.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe se prendessi parte con noio alla lotta con T.I. per scongiurare la vendita di SSC ad engineering sarebbe bellissimo!

luca niola 21.09.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Telecom Italia sta per vendere SSC. Nonostante le varie rassicurazioni di rientrare nel gruppo, nonostante le smentite ufficiali da parte di T.I. a giugno, ora si parla dell'imminente vendita di SSC ad engineering. L'acquirente, ovviamente, è interessato ai contratti in essere tra SSC e T.I.. A breve ci saranno altre migliaia di persone a manifestare per il proprio posto di lavoro!

luca niola 21.09.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far conoscere la storia di mia madre che alla veneranda età di 79 anni dovrà lasciare l'appartamento che ha occupato per 40 anni, il prossimo luglio.
Infatti, il nuovo contratto stipulato dai proprietari, la "Cassa Geometri" di Roma, impone un canone che corrisponde alla sua pensione.
Da donna attiva, sana, in gamba che era, mia madre è diventata depressa e angosciata:non sopporta l'idea di dover lasciare la sua amata casa, i mobili che ha acquistato 40 anni fa con mio padre, il condominio dove ha fatto qualche amicizia. Solo il pensiero di dover finire in una casa di riposo le fa desidere di morire in fretta.
Ma è possibile che possano succedere queste cose? E' possibile invitare a morire una anziana signora che ha tanta voglia di vivere?
Se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, la prego di farsi avavnti.
Grazie,

Sandra Aquila

Sandra Aquila 21.09.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho letto tutti i commenti e non so se qualcuno ha già proposto una cosa simile:
io metterei una tassa mensile da far pagare a tutti coloro che hanno una casa, un negozio o un ufficio sfitti. Cinquanta euro al mese: seicento euro l'anno. Vediamo se il mercato degli affitti si smuove con un provvedimento del genere.

Yuri Fontana (spaceman70), Belluno Commentatore certificato 19.09.09 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve signor Grillo. Sono una studentessa dell'Istituto Statale d'arte di Catania. In questa pagina lei ha parlato dello sfratto subito da molte famiglie soprattutto della Lombardia ed io vorrei parlarle di quello che sta succedendo in Sicilia; so che non è ne un santo e neanche un supereroe, ma sto cercando aiuto perché anche la mia scuola è nei guai. Mi spiego: il Comune ha sfrattato l'Istituto Statale d'arte di Catania dalla storica sede in Via Crociferi,l'ex Collegio dei Gesuiti,così che l'inizio della scuola fosse rinviato, non solo! Nell'ex Collegio avevamo a disposizione 90 aule compresi i laboratori, mentre loro ci hanno spostato in una scuola fuori dal centro di Catania(a Librino)dove abbiamo a disposizione solo 26 aule per 700 alunni. La causa di questo sfratto, dicono,è che l'ex Collegio non è agibile e che ci sarebbe crollato addosso; questa storia va avanti da 30 anni e fino ad ora hanno fatto dei lavori solo in zone dove avevano già lavorato in passato invece di lavorare per una nuova sede. Abbiamo creato un comitato formato da genitori, studenti, insegnanti e collaboratori scolastici, abbiamo fatto manifestazioni d'avanti alla prefettura di Catania,abbiamo provato a farci sentire dagli enti locali,non solo nessuno ci ha ascoltato, ma hanno storto il naso e detto che eravamo dei teppistelli che non volevano spostarsi dalla loro fogna. Il fatto è questo: noi proveniamo da famiglie normali,non siamo ricconi e non abbiamo nessuno che ci porti con l’elicottero dall’altra parte della provincia;una parte di studenti,come me, proviene da paesini fuori Catania e non può raggiungere Librino facilmente,anche perché questo è l’unico Istituto d’arte presente in tutta la provincia e non voglio,come tutti i miei compagni,cambiare totalmente scuola solo perché è difficile da raggiungere. La prego di ascoltare la mia richiesta,vorrei solamente che tutto questo venga conosciuto in tutto il Paese. L’Istituto d’arte non si arrende,continueremo a lottare. Cordiali saluti.

Martina Costa 19.09.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perche' la maggiorparte dei ragazzi devono VESTIRE con migliaia di euro per illudersi di essere quello che non sono? O indebitare le famiglie con altri debiti dove questi stessi sono coperti con l'accesione di nuovi prestiti? Conosco molti casi che non finiscono questo calvario montato sulla sua famiglia e ancora continuano a GIOCARE, giocheranno fino a quando l'aspettera' il trave sul soffitto.
Il risparmio non c'e piu' tra i giovani che sono quelli esposti direttamente e queste sono le conseguenze future.
Comprendo casi di estrema gravita' causata da eventi eccezionali ma non posso comprendere che le persone fino ad oggi hanno vissuto oltre LE LORO POSSIBILITA' e quando il terremoto economico sara' alle porte potranno affidarsi in quel momento solo alla loro imprudenza, allo loro indolenza nel non capire che i loro nonni non hanno avuto niente ma erano sicuramente molto piu' sereni di fronte ad una societa' che sta per scoppiare. Mi auguro che questi Italiani in difficolta' possano tornare sulla scia di una vita normale e decorosa. Comprare con gusto e con la prudenza giusta, essere davvero soddisfatti delle cose e soprattutto godersi quello che hanno. Buona giornata.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho pensato di colpo che sembra siano passati mille anni dal governo di Bush, dalle sue bugie, dalla sua sporca propaganda intrisa di ipocrite parole bibliche, dalle catene di preghiere su internet contro l'Islam, con gentaglia che agitava finte fialette di veleno, e ministri tutti presi dalle corporation, e, da noi, con gente come Ferrara o Farina che inneggiavano alla guerra di esportazione della democrazia, o Panebianco che arrivava all'elogio della tortura, da Bush sulla portaerei che fingeva di tagliare il finto tacchino, dal bombardamento al fosforo di Falluja, Abu Kir, gli occhini storti, le gambette curve, l'inglese stentato e pieno di errori, da analfabeta ubriaco.. mille anni.. Obama ha impresso una svolta totale al mondo. In pochissimi mesi ha introdotto una serie di cambiamenti epocali e, contro la dx americana, altri ne introdurrà: il ritiro missilistico dalla Polonia, la volontà di allargare la copertura sanitaria ai poveri, il divieto di tortura, i passi decisivi verso la Palestina, i passi di pace verso l'Iran, l'aborto e la ricerca sulle staminali, le energie verdi, l'orgoglio nero, la compassione per i più poveri..e quell'aria messianica di chi ha l'intenzione di lottare finché può per salvare l'America contro la feroce e cinica destra americana.
E noi? Noi arriveremo mai a fare, come sarebbe giusto, un passo epocale, a girare pagina, a relegare B e tutta la sua feccia in un passato che ci sembra lontano mille anni? Ci sveglieremo dall'incubo? Arriveremo mai a un presente degno di crescita e giustizia? a uno stato laico, con politici impegnati al bene comune e non a intrallazzi privati, processi rapidi, carceri eque, case popolari, energie verdi, fatti reali e non pagliacciate in tv, leggi sul conflitto di interessi, e divieto assoluto per chi ha mezzi di stampa o televisivi di scendere in politica, una finanza regolata e una mafia incarcerata, magistrati liberi e giornalisti autonomi? Arriveremo anche noi alla civiltà?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.09 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Sarà meglio che Berlusconi pensi a una Transition strategy anche per se stesso.
Non gli è riuscito di allargarsi in Spagna e Francia ma c'è tutta l'Africa che lo aspetta.
Può diventare il re di qualche stato di bananas più facilmente che in Italia. E ha sempre 63 paradisi fiscali coi forzieri pieni di quel che ha rubato in Italia. Non a caso con lui il debito pubblico è sempre scattato in aumento e l'evasione fiscale è stata sempre protetta.
I suoi figli possono sempre stare qui e mandare avanti il patrimonio. I favori non sono mai mancati a chi ha i dané e nessun figlio ha mai pagato per i reati del padre.
Se l'Africa non gli piace ha sempre l'isola di Antigua, che è il suo piccolo paradiso fiscale e che può trasformare in Villa Certosa 2, con vulcano ed escort annesse. Può chiamarlo anche berluscolandia se crede, e fare giornali di un solo colore. Può' anche diventare il Murdock n° 2 a livello mondiale e duplicare il proprio regno televisivo senza rete 3.
Se poi vuol farne il regno del riciclo del narcotraffico e la patria dei puttanai di stato, padrone! Il problema sarà di qualcun altro

O Africa o Caraibi
che c'importa
purché parta...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.09 07:20| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe una semplice leggina, un de-CRETINO.......
l'affitto percepito da un privato, da un max di due case, fino a 25000€, NON aumenta il reddito da dichiarare ma si tassa alla fonte al 5%.
sparisce il nero, più soldi in giro, meno case sfitte, si ferma l'edilizia speculativa, scenderebbero i prezzi di affitti e case, si rivitalizzano i centri storici
Troppo facile è???????????
E perchè le tasse dopo i 60000 hanno un'aliquota fissa?dobbiamo sempre pagare noi morti di fame?
se guadagni 500.000€ non penso che lavori per cinquecentomila operai........potresti anche pagare il 70% che te ne resterebbero 150.000!che è non puoi comprare l'Aquarama? il castello? la escort del '70?(non la macchina!), l'anello di diamanti?????e vieni poi a romperci i coglioni con i tuoi bei discorsetti??
Guarda, vai al mercato le zucchine belle grosse le vendono solo a 3 euro (sigh!) al chilo e una te la regalo io per mettertela nel posto giusto!!!!!!!!

buonsenso perso 18.09.09 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unicredit, B. Intesa ecc., da un po' di tempo, raddoppiano gli affidamenti ad amici che nn hanno bisogno di sostegni economici. Qualcuno nn viene neppure informato di tale elargimento e alla domanda del xchè gli viene risposto: sappiamo che nn li userà... poi se dovesse usarli stabiliamo un tasso di interessi.
Parlando di questo con un amico, capoarea Unicredit, sorridendomi mi ha risposto: no, ora no, tempo addietro l'abbiamo fatto.
Parlando sempre di questo con il Dir. di fil. di Lugo di Rom., mi ha risposto: lo so, è una brutta cosa ma purtroppo ora noi Dir. di fil. nn abbiamo alcun potere se nn quello di seguire le direttive che ci vengono dall'alto.
Torniamo al fatto, queste banche hanno escogitato proprio un bel sistema; fanno vedere che elargiscono denaro, qualcuno nn li userà, ma qualcuno potrebbe anche usarli per aiutare altri “bisognosi” a suon di interessi e così creiamo o alimentiamo usurai.
Pensateci bene, è proprio un bel circolo!!!. Lo Stato con un preciso motivo ha aiutato le banche.. ma lo Stato nn siamo forse noi cittadini tutti??. Ma nn è tutto; leggiamo, sentiamo e vediamo sui media che Unicredit sponsorizza per ben tre anni la coppa campioni di calcio (nn dimentichiamoci che ci sono anche gli “investimenti” nella A.C. Roma) ma con quali soldi?? a che scopo?? che cosa deve pubblicizzare Unicredit??. E' proprio una bella vergogna tutto questo!!. Ma nn è tutto.
Ci sono banche che, naturalmente tramite le loro Fondazioni, hanno quote di maggioranza in immobiliari che comprano, vendono, lotizzano, ecc., e, guarda caso, hanno finanziamenti del 100% sull'investimento. Ma che scopo hanno le Fondazioni delle Banche??.
Penso sia il momento che lo Stato faccia luce su tutto ciò che stà accadendo nel sistema bancario, che nn si può chiamare tale, le banche hanno uno scopo Istituzionale ben preciso e chi nn stà alle regole nn può chiamarsi Banca.
E' anche il momento che lo Stato crei una sua banca.
G.M.

giuliano montanari Commentatore certificato 18.09.09 23:06| 
 |
Rispondi al commento

L'emendamento Fleres allo scudo fiscale configura una vera e propria AMNISTIA. Il PD che si straccia le vesti avrà i cosiddetti da sollevare la questione in aula e chiedere la maggioranza qualificata per la sua approvazione? Avrà la compiacenza di dire agli italiani che se non c'è stata riduzione della pressione fiscale, come tanto promesso, è perchè il popolo bue deve pagare per tutti il lestofanti del paese. E lo fa due volte: per tappare il buco dell'evasione e per finanziare quelli che evadono. Siamo il popolo più furbo della terra. Prosit.

sergio caramazza 18.09.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

...e volevo aggiungere un'altra cosa; e finitela co sto cazzo di Valentino rossi, sti calciatori, ste minchie di cosiddetti vip, che tanto quelli nemmeno ve se cagano perchè ricchi sfondati. Utilizziamo le nostre energie per scopi più egoistici , e vaffanculo la ferrari, valentino rossi e tutto il calcio del cazzo. Che tanto quello, non vi risolve nemmeno una virgola dei vostri problemi

Mario Ales 18.09.09 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Finchè ne parliamo con le sole tastiere....non cambierà una minchia. Un popolo per cambiare ha bisogno di maniere energiche. E' brutto dirlo lo so, ma non vedo altre soluzioni percorribili. Rimarrà tutto sul web come semplice forma di protesta e amen. Quindi signori, rassegniamoci. O si fa sul serio oppure inutile lamentarsi. Ad esempio, la mia padrona di casa è straricca, non so quanti appartamenti, ville, catene di macellerie e quant'altro! Io e mia moglie sgobbiamo "nel ricco nord" solo per sopravvivere e pagare casa e bollette (e tante volte non ce la facciamo nemmeno - abbiamo 3 figli). Questa non ha un cazzo di nessuno ed è piena di denaro come un uovo. Ecco la ricchezza MAL DISTRIBUITA! Uno magna, s'ingozza, spreca e 1000 crepano di fame. Sarebbe auspicabile l'incontrario!!!

Mario Ales 18.09.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

la finite di parlare.
quando agite.
se vi mettono la casa all'asta e vi portono via la vita c'è solo una soluzione muore sansone con tutti i filistei: (empite la casa di gas la fate saltare e la consegnate alle banche)ognuno avra il suo niente ora e sempre rivoluzione con il popolo e per il popolo
senò sono parole parole parole

www.sanculotti.com 18.09.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Il racconto non fa una grinza, ma c'e' anche un altro lato della medaglia: chi se ne approfitta e lo stato non fa nulla seno' dovrebbe accollarseli a carico. Vi racconto brevemente il mio incubo. Dopo anni di sacrifici riesco ad acquistare una villetta a schiera con il giardino. dopo breve comincio a scontrarmi con i vicini di casa, nessuna regola nessun orario li ferma. Dopo qualche mese se ne contano fino a 14 nella stessa casa. Musica sempre con subwoofer da 2000 w, e comincia il calvario, vigili,carabinieri, sindaco etc. e la risposta e' unanime le conviene vendere. Bhe conviene ad uno che ha appena comprato casa e ristrutturata, e' un insulto. Siccome di solito non mollo fino a che ottengo qualcosa e vedendo che ste persone erano sempre a casa a ridere e a far baldoria, gli ho proposto di acquistare la loro casa. Apriti Cielo.. mi dissero di si...quindi passando ai fatti cosa scopro...casa aquistatata a 255.000 euri, mutuo al 100% (ottenuto con 5 buste paga false) pagata una rata da 1500 e il resto mancia.. Dal 2006 ad oggi sono restati nella stessa casa. Per dirla tutta sono pure riuscito a contattare la banca e trattare il prezzo. Sono arrivato sino al notaio, ma i signori vicini non si sono presentati, mi diranno poi che vogliono altri 70000 euro per uscire in quanto loro l'hanno abitata e hanno i diritti. Ovviamento ho desistito perdendoci 5000 euro. Breve parentesi hanno pure firmato il compromesso, ma il mio avvocato dice di lasciar perdere in quanto questi non lavorano e quando lo fanno lo fanno in nero quindi sono nulla tenenti e nessuno li puo toccare. Il sindaco avvilito per la situazione mi disse che chi ha troppi soldi e chi non ne ha sono intoccabili..come dargli torto.
Quando penso alle centinaia di persone oneste che perderanno la casa mi vien da piangere, e' uno schifo. Al momento la casa non e' ancora all'asta, quando lo sarà ci vorrà 1 anno e mezzo/2 poi due per cacciarli via. Quindi con 1500 euro si puo' abitare in una villa per 7/8 anni.

Mirko Angelii 18.09.09 19:37| 
 |
Rispondi al commento

E a chi vogliamo dare la colpa di questi cari affitti? Ai verdi? Ai Comuni? Alla Provincia? O allo Stato? Hanno messo una miriade di leggi per non far costruire più il comune cittadino, adesso costruiscono solo le grandi imprese che, gira che ti rigira, i loro soci sono sempre legati alle amministrazioni Comunali, Provinciali ecc. ecc.
Se prima ti costruivi la propria casetta di campagna su un pezzetto di terra, a prezzi veramente molto bassi, adesso per i più svariati motivi non lo puoi più fare. Vendi anche quel pezzetto di terra per pagarti un affitto, o un mutuo se tutto va bene. A volte qualcuno si accorge che il pezzo di terra che aveva venduto a prezzi veramente stracciati, perche zone non edificabili, che dopo qualche anno la zona è diventata edificabile e chissà perchè ci sono già le grandi imprese a costruire sui propri terreni.
Il mio parroco recita sempre "Misteri della fede".
Ma qui si può dire "Misteri della vita".

Giuseppe Marocco 18.09.09 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una proposta: perchè non costituire una associazione, una fondazione che raccolga soldi per acquistare appartamenti e fittarli ad un prezzo modico alle famiglie? in questo modo, comprando un numero sufficiente di appartamenti si potrebbero condizionare i prezzi di mercato degli affitti e farli scendere. Secondo me è un'idea fattibile.

Marcello Ciocia 18.09.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agoravox.it/Cuffaro-succede-a-D-Alia-alla.html

Aprite e troverete la sorpresa!

G.M. 18.09.09 18:20| 
 |
Rispondi al commento

P.C. E P.F...SONO DUE FRATELLI CHE SI ODIANO A MORTE PERCHE' HANNO 2 CARATTERI VIOLENTI UGUALI, E DUE CARATTERI, COSI UGUALI NON ANDRANNO MAI D'ACCORDO. POVERACCI CHE VITA CHE FANNO.

dario g., a casa mia Commentatore certificato 18.09.09 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono un piccolissimo imprenditore del centro Italia che è stato costretto a chiudere l'azienda dal comportamento delle banche, a giugno di quest'anno. Nel tentativo di salvare la ditta, nel 2008 e 2009 ho contratto prestiti e mutui che, fin che ho potuto, ho sempre onorato. Ho dovuto licenziare il personale, compresa la mia consorte, che usufruisce dell'indennità di disoccupazione per circa un'anno. Ho "scioccamente" sacrificato tutti i miei beni e risparmi, inutilmente, ma ho onorato i pagamenti verso i miei dipendenti fino all'ultimo. Oggi siamo tutt'e due disoccupati, ad un età dove nessuno dei due troverà lavoro e dove nessuno dei due andrà in pensione: troppo vecchi per lavorare e troppo giovani per la pensione! E quando all'Inps mi hanno stampato la mia situazione, anche l'impiegato si è accorto sorpreso di quanto ho versato, in percentuale sul mio significativo reddito, dal 1972. Per scelta personale, non ho mai voluto evadere le tasse, usufruendo solo ed esclusivamente delle possibilità della legge, a volte in opposizione all'opinione del mio commercialista. Non ho diritto a nulla, ma proprio a nulla, e non so proprio come continuare a vivere. Ho la più piccola delle mie figlie che va ancora al liceo e oggi non ho i mezzi per mandarcela. E vedo intorno a me situazioni ben peggiori della mia, perchè almeno per il momento non ci manca la salute. Tra qualche tempo, perderemo la nostra casa, perchè da mesi non riusciamo a venderla, tenendola al 25% di prezzo inferiore al mercato. I debiti corrono, le scadenze impagate si accumulano, dopo una vita di lavoro, ci troviamo soli e solo il nostro infinito amore che ci tiene uniti. Non è assolutamente vero che le PMI siano mai state aiutate, da nessuno e soprattutto non da questi politici. Mi arrivano telefonate angosciate da colleghi nella nostra situazione: tra poco le banche faranno le immobiliari, perchè stanno per possedere il patrimonio di case più cospicuo mai visto, e a vil prezzo. Mi firmo "Joss Grashopper".

Roberto Augustinus 18.09.09 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un FUORI TEMA

Potrebbe essere anche un APPELLO a verificare molto da vicino, essendo il Blog di Beppe ad alta frequentazione, chi organizza le PETIZIONI

PETIZIONI in RETE

E' una raccolta di FIRME, ma sopratutto (e chi posta dovrebbe essere chiaro), e' il consegnare DATI PERSONALI a chi ha la piattaforma per raccoglierle

La pagina citata dal commentatore (irrilevante postarne il NICK) infatti, offre una immagine della GABANELLI e testo della PETIZIONE e tutto finisce li'

DATI PERSONALI

Un Business Globale da molti numeri, detti ZERO

Un grosso (e spesso pericoloso) affare, che moralmente io CONDANNO..e' spesso appropriazione indebita, non differente dal TRAFFICO di ESSERI UMANI

Vendere, trafficare, noleggiare ripetutamente DATI PERSONALI, con diverse guerre nel mondo, instabilita' ed immigrazione SELVAGGIA dappertutto, lascia uno SPAZIO PROFONDO a chi, in piena sintonia coi LIBERALS alla NANO, per fare il SOLDO va ben oltre l'immaginabile

L'Informativa Privacy poi la si puo' sempre raggirare, domiciliando PER FINTA, compagnie all'estero..fattibile per pochi SGHEI ed in Rete ed anonimamente

In essenza: contattare con un INTELLIGENTE TAM TAM e con una email individuale, i Palazzi od ogni altro responsabile di ROBACCE come cio' che sta succedendo alla GABANELLI

Il PIAZZISMO in Rete ha una casistica documentata da FILM dell'ORRORE...

Informarsi, informarsi ed ancora: informarsi

Coi DATI PERSONALI non si scherza, e spero che l'autore del commento abbia un buon argomento per LEGITTIMARE il suo sollecito, tra l'altro A CASA ALTRUI..che e' una aggravante

Ecco il Posto, e Buona Lettura
*******
Sul sito www.losfoglio.it si trova il link per firmare la petizione on line per non permettere la chiusura della trasmissione "Report" di RAI 3. 47.000 firme...andiamo avanti.
*******

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Sto cercando a Genova casa per mia figlia,trasferitasi per lavoro, per 50 mq. mi hanno chiesto 1200€.......ma non era una casa era una stamberga...........

Anna Maria 18.09.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Patrizia Broghammer + Margherita

il problema abitativo non è legato SOLO all'affitto si o all'affitto no...

ma anche all'abbandono dell'edilizia popolare
che nel 2005 ha compiuto 100 anni !
http://www.acerravenna.it/admin/PagPar.php?op=fg&id_pag_par=121&fld=file


un aspetto delle borgate romane sorte negli anni
30-45... quando comandava l'altra destra !

http://www.tesionline.it/default/tesi.asp?idt=27476
Il problema viene inoltre inserito nel contesto più ampio del piano regolatore del ’31 e dei modi di attuazione dello stesso, attraverso la redazione di successivi piani particolareggiati che, data la loro vaghezza, giustificano l’ampliamento della città a macchia d’olio” e, proprio per questo motivo, istituzionalizzano le borgate nel frattempo edificate, includendole nel piano.

Si passa poi a tracciare la vicenda specifica di borgata Donna Olimpia spiegando come il termine “borgata” si ritrovi nei documenti ufficiali, in alcune pubblicazioni e in “Ragazzi di vita” di Pasolini, ma sottolineando anche che, nelle testimonianze della popolazione, questa zona non viene considerata una borgata, anzi, si tende a prendere le distanze dallo stesso termine.
Vengono, infine, rilevate le somiglianze e le differenze rispetto alle altre borgate ufficiali dell’epoca.

Nel secondo capitolo viene data una descrizione delle caratteristiche fisiche della zona corrispondente a Donna Olimpia prima della costruzione del gruppo Pamphili prima del 1931. Viene spiegato come il terreno su cui sorgeranno le case fosse già degradato a causa della sua conformazione territoriale e perché adiacente ad una zona industriale, rappresentata dalla fabbrica C.L.E.D.C.A..


..............
voi non siete manco di destra...siete solo idiote!
....vecchia piccola borghesia insignificante !!

ANTONIO LENIN (desani), Roma Commentatore certificato 18.09.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento

V DAY:
x le banche;
x gli affitti cari, case sfitte,
x QUESTI IMBECILLI CHE LITIGANO SUL BLOG a
cui evidentemente non tengono affatto;
x l'agenda rossa;
x papi e ma va la';
x i giornalisti con le lingue abbronzate che
s'imbavagliano da soli;
x i magistrati che non si strappano le toghe
quando deliberano leggi contro i cittadini,
dai quali non potranno avere in cambio favori,
quando sono bastonati e vessati dalle forze
dell'ordine;
x insomma, per ogni cosa che non và;

Ma è il sistema, tutto, che non funziona, quasi nessuno fà più il proprio dovere compreso noi elettori. Il V DAY deve essere tutti i giorni per noi, per andare dai nostri conoscenti e mentre ci si guarda nelle palle degli occhi, spiegargli il nostro punto di vista, le verità misconosciute, come fà p.e. il Movimento Hare Krishna.
Un lavoro certosino, capillare, e faticoso, molto più faticoso di scrivere bits quì sopra, e soprattutto senza APPLAUSOMETRO, mi spiace per i narcisi della lingua, ma il risultato sarà "MOLTO MEGLIO" (licenza).
Dimenticavo V DAY al Circo Massimo x tutti il 4 oct a Roma..... solo per accompagnare "NUOVI GRILLINI" allora sì che scatterà l'applausometro ogni blogger SEGUITO dalla sua NUOVA squadra..... N U M E R O S I S S I M A si spera!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 18.09.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

@ NON AVRAI ALTRO DIO SE NON BEPPE GRILLO!
Sei tu che cerchi rogna gran figlio di una strassa da marchese.
Lo sapevo tutti vigliacchi voi padani di merda.
Ho un'amico che si chiama Vittorino Andreoli magari quando lo sento gli espongo il tuo caso.
:-)
Ma VA A FA 'N CULO tu e il tuo amicone Bossi l'alcolizzato.
VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO VIGLIACCO
DI UN PADANO DI MERDA.

ElChe Guevara Commentatore certificato 18.09.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

The Economist, dal Corrispondente a Roma

********
Silvio Berlusconi's troubles

Superman strikes back

Sep 3rd 2009 | ROME

From The Economist print edition

The prime minister takes on his tormentors at home—and abroad

http://www.economist.com/world/europe/displaystory.cfm?story_id=14366008

Correva l'Anno 2009, Settembre

I POLITICAL CONSULTANTS dell'omino, dal mondo intero, assieme agli STRATEGHI della COMUNICAZIONE ed altro, ai GURUS TECNOLOGICI e l'insieme del CIRCO attorno al suddetto, hanno foraggiato l'editoria INTERNAZIONALE, offrendo l'omino in mille caratteri

Hanno in effetti, permesso a detta EDITORIA di citarlo per mesi: vendite al rialzo, anche per la NANO-EDITORIA(tm), attore principale..lui..e fu di ORRENDO gusto mostrare la famiglia, moglie conseziente

La disperazione gioca brutti scherzi..e gli obblighi con l'Azionariato Globale, HOLDING che lo tiene al GUINZAGLIO inclusa, pesano e scrollano il suddetto, come quando si raccolgono frutti

The Economist e' letto in tutto il mondo: e' un prodotto con autorita, come il Financial Times..sono stati al gioco delle BOLLE MEDIATICHE, ma non e' bastato il principio del

***
parlino e scrivino di me, purche' questo serva a silenziare, oscurandolo, tutto il resto, ed e' TIRANNIA della (DIS)informazione
***

Anche grazie alla Rete, l'effetto boomerang si sta facendo sentire e la sensazione che ci sia una grande attivita' dietro le quinte del TEATRO del PUPO RE, e' palpabile proprio da cio' che la sua EDITORIA pubblica

Interessante l'uso del termine, per l'Afghanistan...

transition strategy

La transizione e' forse gia' in corso...ma non limitata all'Afghanistan, dove gli obblighi di restare sono stati presi con grande enfasi..restare quindi...!!!!

Grosso (e ZOZZO) affare, la Guerra..e c'e' chi muore davvero..e c'e' il dopo-guerra...e c'e' un oceano di ferite che la guerra lascia.. alcune..incurabili

Cui Prodest...??

Buona Lettura

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

La prego voler prendere in esame il problema delle persone che si rivolgono a lei aiutarle concretamente e dare visibilità alla vicenda e amplificarla al massimo, cercando di risolvere la cosa in nome della giustizia.Come si può ben immaginare, è di vitale importanza.
Mi preme ricordare la vicenda di trenta famiglie di Roma sfrattate. Queste famiglie dopo una vita trascorsa in immobili siti nel quadrangolo in tra Vittorio Colonna e via Marianna D’Onigi a Roma, ex I.N.A. (Istituto Nazionale Assicurazioni) avevano avuto assicurazioni dall'istituto che le case sarebbero state vendute alle persone che le abitano da decenni e decenni. Stranamente, sono state vendute a Tronchetti Provera, il quale, a sua volta le ha rivendute ad otto società(scatole cinesi?). Ora vogliono sfrattare gli attuali inquilini, oppure venderle a 10.000 euro al mq. ( impossibile comprare ) dopo aver tolto loro il diritto di prelazione. Quindi gli stessi vedono svanire il loro diritto di comprare la casa, alle condizioni che l’I.N.A. e la stessa Pirelli avevano assicurato.Beffa delle beffe, hanno ricevuto l'avviso di sfratto. Sappiamo che la cosa vi sta particolarmente a cuore, in quanto trattasi di diritti calpestati, della salute e della tranquillità di persone ultra ottantenni che vi abitano, aprendosi grosse problematiche per tutti i nuclei familiari formatisi nel corso degli anni .Confidiamo in un interessamento alla vicenda, affinchè trionfi la giustizia. Il problema si conosce bene, ma essere sfrattati per motivi speculativi è un grave delitto. Quindi, occorrerebbe porre fine, una volta per tutte, agli abusi che vengono gestiti da “persone” che calpestano diritti e dignità di esseri umani che si differenziano da “loro” solo perché non hanno il potere e i soldi per sopraffare e soffocare la voce della giustizia che queste persone oneste chiedono senza averne risposta.

eros bofi 18.09.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Forse se si fosse un po´piu´realisti e razionali non sarebbe necessario arrampicarsi sugli specchi.
Se le cose funzionano in Francia, Svizzera, Germania, Inghilterra perche´non in Italia?
Qui ci sono appartamenti sfitti perche´la gente e´stufa di avere inquilini che non solo non pagano l´affitto, ma neanche le spese condominiali, il riscaldamento e siccome la giustizia in Italia funziona come funziona al malcapitato (40% non e´una piccola percentuale)non resta altro che pagare, rodersi il fegato e tenere l´alloggio sfitto o venderlo.

Basterebbe molto meno che tutto quello proposto, come tasse astronomiche (ma che nessuno pagherebbe perche´si troverebbe il modo per far risultare gli alloggi occupati).
Basterebbe che la giustizia funzionasse e che chi deve pagare l´affitto lo pagasse.
E basta con "poverini perche´sono senza lavoro".
Se la disoccupazione e´il 10% e gli sfratti il 40% c´e´qualcosa che non quadra...


Altri titoli da "La Padania"
1. "La Fininvest è nata da Cosa Nostra", titolava feroce (7.10.98)
2. "Berlusconi, metodi mafiosi" (6.10.1999)
3. "Silvio riciclava i soldi della mafia" (7.7.98)
4. "C'è una legge inapplicata: Berlusconi è ineleggibile" (25.11.99)
5. "Imprenditore o politico, è il momento della scelta" (9.11.98)
6. "Fu Craxi a spingere Berlusconi in politica" (10.6.98)
7. "Un biscione di miliardi in Svizzera" (3.11.98)
8. "Le sedici casseforti occulte" (29.9.98)
9. "Soldi sporchi nei forzieri del Berlusca" (2.7.98)
10. "La Fininvest è nata da Cosa Nostra" (27.10.98)
11. "Così il Biscione si mise la coppola" (16.7.98)
12. "Le gesta di Lucky Berlusca" (31.8.98).

Roberto Astolfi 18.09.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

@ NON AVRAI ALTRO DIO SE NON BEPPE GRILLO!

Anche per il tuo padrone berlusconi era un mafioso....però oggi è meglio leccargli il culo.

siete una massa di merda..,!!!!

A Tutti quanti:evitate le località dove vige la MERDA (lega) boicottatele....!

Neanche un cent da spendere per questi posti.
E poi... non parlano nemmeno l'italiano.

POTA...POTA..

Roberto Astolfi 18.09.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

@ NON AVRAI ALTRO DIO SE NON BEPPE GRILLO!
Certo pezzo di merda posta il tuo indirizzo che ti vengo a trovare, tanto abito vicino, dai che ti strappo le emmoroidi e te le caccio in gola, in quanti siete in famiglia ? Che vi lego tutti assieme e vi affogo come le pantegane.
Tanto non avrai il coraggio di fornirmi il tuo indirizzo visto che fai parte della razza vigliacca padana.
Ti talio le canne della gola e ci cago dentro.

ElChe Guevara Commentatore certificato 18.09.09 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

KE TE LO DICO A FARE ?
Quanti s'illudono che il mercato ha il suo equilibrio e per sua natura tende a creare il vero prezzo tra domanda ed offerta si sbaglia.
In teoria è così, più c'è domanda più cresce il prezzo e viceversa con l'offerta.
RESTA INSPIEGABILE IL FATTO CHE PUR ESSENDOCI UNA QUANTITA' MOLTO PIU'CHE SUFFIECIENTE PER LA RICHIESTA E CHE DOVREBBE TENDERE A FAR CALARE IL PREZZO, ESSO SALE SEMPRE.
Questo accade perchè moltissimi appartamenti sono "trafugati" al mercato.
Un pò come per la macerazione della frutta
"in esubero" c'è gente sul pianete che muore di fame e noi maceriamo cibo per tenere il prezzo alto, (Se Dio c'è, ci fulminerà, non ci sono dubbi).
Quindi essendoci un mercato alterato da altri interessi speculativi con la correità dell'assenza voluta delle regole (se n'è accorto anche il maggiore paese capitalista del mondo e Obama stà correndo ai ripari).
La soluzione c'è anzi ci sarebbe:
CENSIMENTO PER I SOLI APPARTAMENTI SFITTI, E TASSE DA ORBI, ma così si bloccherebbe l'economia e allora LO STATO IMMETTE SUL mercatoUN NUMERO DI APPARTAMENTI IN AFFITTO O IN VENDITA A PREZZI CONCORRENZIALI IN MODO DA CALMIERARLO I PROPRIETARI DI QUELLI "SFITTI SE LI DANNO IN FACCIA", ma così facendo si produrrà inevitabilmente altro cemento.
Mediando si potrebbe fare 50 e 50 così da colpire sia proprietari ingordi e cementificare il meno possibile (Q.B. compreso il recupero dei palazzi istituzionali vuoti o confiscati all malavita)QUESTA POTREBBE ESSERE UNA DELLE TANTE STELLE CUI DOVRANNO ISPIRARSI I PROSSIMI CONSIGLIERI COMUNALI ELETTI NELLE LISTE CIVICHE.
KE TE LO DICO A FARE ?

Alfredo James Pacino (sonny boy sr) Commentatore certificato 18.09.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Per; "Non avrai altro dio...." (mai visto nick più stupido). Ma non sei a disagio a stare in mezzo a gente normale? Non è meglio che frequenti la tua risma, con la quale fare gare di scorregge e rutti, pestare neri, rossi ed ebrei e magari cominciare a cucirvi delle belle camicie brune? Guarda che quando la gente si accorgerà che avete il QI di un maiale ubriaco, vi mollerà presto! Conviene approffittarne ora, che nessuno vi ha ancora capito, e provare a rifare la notte dei cristalli

ivan IV Commentatore certificato 18.09.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Sul sito www.losfoglio.it si trova il link per firmare la petizione on line per non permettere la chiusura della trasmissione "Report" di RAI 3. 47.000 firme...andiamo avanti.

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 18.09.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

@ NON AVRAI ALTRO DIO SE NON BEPPE GRILLO!
Certo che tua madre deve essere una autentica "strassa da marchese" e tu un lurido "bacano" che vive di rendita con i fondi comunitari per l'agricoltura che ti passa Roma ladrona.
Capace solo di seminare odio, sei un gran figlio di zoccola e di padre pederasta.
Apprò come sta la mignotta di tua sorella?

ElChe Guevara Commentatore certificato 18.09.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

T'inchiappetti sempre con il vecchio porco ?

Arduino Pellerani, Melzo 16:07
******************************

esempio di "no-blog" !!!

che schifo!

ANTONIO LENIN (desani), Roma Commentatore certificato 18.09.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ All'impotente mentevana

In realtà i miei amici Napoletani salassano in una manciata di minuti quel 47% di sterco; nel frattempo io mi trombo qualche man*tovana, indovina chi...?

P.S.: (significa post scriptum e non polizia di stato, ignorantone!)questo mio scritto rimarrà e tutti potranno leggerlo, mentre i tuoi dopo pochi secondi... CLICK. Sei proprio un demente.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 18.09.09 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ha avvilente vedere gli italiani arrivare un minuto dopo che il guaio è successo. Vi accorgete solo ora di quanto sia drogato il mercato immobiliare? Sono decenni che le case costano al metro quadro l' assurda cifra di due mesi di stipendio di un lavoratore medio. Ora si chiude la stalla quando i buoi sono scappati. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 18.09.09 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Il Re Sole di Arcore

Generosamente, si potrebbe immaginare l'omino ed il Sole, se dichiarasse apertamente le sue proprieta' in varie localita' del Globo

Ma c'e' qualche reticenza OMERTOSA al riguardo

Giustificabile...??

Credo, ed ahime...e' triste, che DEBBA sottostare agli Ordini di..ed e' il caso di appropriarsi di un termine PROIBITO nella intera NANO-EDITORIA(tm)...

Scuderia..indi..Ordini di Scuderia

Mai vista una bella e leggiadra foto del parco cavalli dell'omino..si accettano Links che mostrino il contrario

Un Link, invece, copiato qui sotto, narra delle FATICHE di ERCOLE..sempre del Re Sole, si intende in sottinteso

Quante volte Silvio?

di Tommaso Cerno ed Emiliano Fittipaldi

Una festa ogni tre giorni.

Ecco l'agenda del premier nei cinque mesi chiave della crisi.

Quasi 40 serate in compagnia di belle ragazze. Saltando poi gli impegni di Governo

*****
Sono come Superman. Lavoro 20 ore al giorno. Presiedo il governo del 'fare', dormo tre ore a notte. In sintesi, "sono il migliore in 150 anni di storia d'Italia".

Silvio Berlusconi, è cosa nota, non brilla per modestia.

Gli auto-elogi sono un refrain costante della sua auto-rappresentazione.

Ma l'immagine di un lavoratore indefesso che cura dall'alba a notte fonda gli interessi del Paese sbiadisce di fronte allo sfoglio della sua agenda personale.

Se l'imprenditore Giampaolo Tarantini ha raccontato di aver organizzato nelle case del presidente del Consiglio 18 incontri a cui hanno partecipato una trentina tra ragazze ed escort professioniste..etc etc

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/quante-volte-silvio/2109975&ref=hpsp

Alcuni analisti, in vena sarcastica da fendente PROFONDO, hanno ormai coniato, per l'omino, un altro SLOGAN da t-shirts e maglioni per montagna

Baro (tra i Bari) di Bari..e sembra che il Giampy cosi' intende, dal Caposcuola, l'Imprenditoria... a tavolo..con carte, croupiers, slot-machines etc

Buona Lettura

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sono o meglio ero un cuoco precario per le cucine negli asili nido e materne. Dopo 10 mesi di promesse che non saremmo stati lasciati a terra, che i privati a cui cedevano avevano bisogno di un gran numero di cuochi, etc. Dico dopo 10 mesi di promesse il comune di Genova, ci ha dato il benservito, le imprese appaltatrici sono già in esubero di personale, le scuole sono iniziate e noi siamo a casa. Sappiamo che il comune ha comunque bisogno di personale nelle cucine, nonostante ormai siano aperte le cucine solo nei nidi, e nella teoria quelli che lavoravano di ruolo nelle materne ora privatizzate, avrebbero dovuto colmare il gap nei nidi. Il mio padrone di casa mi ha già dato lo sfratto dopo solo 3 mesi di inadempimento nonostante gli abbia chiesto di tenersi per il momento quelli che gli avevo dato in cauzione, nn è forse a termini di legge ma tra umani forse si può fare. Il risultato è ora questo, senza lavoro e prossimamente senza casa.

valter m., genova Commentatore certificato 18.09.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Chiamerò due o al massimo tre miei amici Napoletani per venir fin su Man*tova. Splendida città, abitata, però, da qualche co*glione leghista.
Dicevo, ne basteranno due di Partenopei, per mettere in riga ed a 90° un battaglione intero di seguaci di Bossi.
L'unico modo per non incorrere in sonore bastonate è quello di rintanarvi nei vostri antri bui e sudici.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 18.09.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Da MICRO MEGA

Democrazia feudale

di Loretta Napoleoni, da Internazionale.it

Questa settimana ricorrono due anniversari importanti:

Il crollo delle torri gemelle e quello della Lehman Brothers.

Fiumi d’inchiostro sono stati spesi per interpretarli, ma forse è ora di smettere di guardare al passato per capire quali sono state le cause.

Proviamo invece ad analizzare il presente e il futuro.

Chi ha guadagnato da queste tragedie?

La risposta è sconcertante: uno stato democratico ha perseguito gli interessi di un’oligarchia di privilegiati, i feudatari della globalizzazione, che detengono il potere economico-finanziario e controllano l’informazione.

In difesa della democrazia feudale statunitense George W. Bush, dopo aver dichiarato la guerra al terrorismo, ha inaugurato la politica della paura.

La minaccia di Osama bin Laden è stata ingigantita per giustificare una serie d’interventi armati che non servivano a sradicare la malerba del terrorismo, ma a rilanciare l’egemonia statunitense.

A dirigere queste grandi manovre era il vicepresidente Dick Cheney, che lavorava per conto delle lobbies petrolifere e militari, e i falchi della destra repubblicana, il nocciolo duro della moderna democrazia feudale.

Sono loro i pochi eletti che pagano le costosissime campagne elettorali e che decidono chi entra ed esce dalla Casa Bianca.

Articolo completo al Link copiato qui sotto

http://temi.repubblica.it/micromega-online/democrazia-feudale/

******

Il che porta alla naturale deduzione:
costi stratosferici di una serie di guerre e destabilizzazioni globali..COSTI, volenti o nolenti, spalmati tra gli alleati, il che significa AUMENTI di TUTTO..in quanto il NEMICO IMMAGINARIO richiede GROSSI INVESTIMENTI per essere mantenuto VIVO nella PERCEZIONE GLOBALE..

Grossi..

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimmi: perche´la situazione in Italia e´anomala?


E´un discorso tra sordo muti.
Il post di Beppe Grillo urla che l´Italia e´un paese di usurai in cui la gente non puo´pagare l´affitto perche´troppo alto e perche´e´senza lavoro.
I disoccupati sono il 10% e gli sfratti il 40%.
Il motivo non mi sembra possa essere solo la mancanza di lavoro.

In Germania la gente paga l´affitto perche´se no e´in mezzo alla strada.
Io di gente in mezzo alla strada non ne vedo.
Qui non ci sono neppure i campi dei nomadi.

O e´anomala la situazione in Italia o e´anomala nel resto dell´Europa.


Scusate se vado fuori tema. Ma non ho avuto il tempo di scrivere sul blog prima.
Per favore qualcuno metta in rete il discorso del presidente del consiglio al funerale di Mike e poi l'intervista che Mike ha concesso a Fabio Fazio (Che tempo fa).
Vi divertirete di sicuro.

oreste soria 18.09.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe anche domandarsi a cosa serve realmente l'economia, a speculare e sfruttare il prossimo, o a soddisfare i bisogni delle persone?


Nelle societa´capitaliste il capitale frutta una certa percentuale, perche´la societa´e´basata sul lavoro e sul capitale investito.
Se il capitale non rendesse, nessuno, te compreso lavorerebbe per risparmiare il capitale, nessuno avrebbe soldi da investire per comperare macchinari, per investire nella ricerca tecnologica, per costruire case.
Una alternativa e´la societa´comunista in cui il capitale appartiene allo Stato e i cittadini hanno uno stipendio per il lavoro che svolgono e una casa, spese mediche etc.

La societa´comunista SULLA CARTA e´moralmente piu´accettabile perche´TUTTI sono uguali e TUTTI hanno lo stesso.
In realta´TUTTI non hanno alcun incentivo per lavorare e produrre, per cui IN TUTTE le attuali societa´comuniste il livello di vita e´molto basso, le case sono in numero ridotto e la gente non e´molto contenta.

Io vivo in una citta´delléx DDR.
Parlo perche´sono a contatto con chi ha direttamente provato la vita in una societa´comunista.
NESSUNO vorrebbe tornare indietro, anche se non tutto era peggio.
Umanamente si viveva meglio.
Io, personalmente, sono dell´idea che forse l´umanita´conta piu´della ricchezza.
Forse perche´non sono mai stata povera.
Cio´detto, queste sono le mie idee e io rispetto quelle degli altri.
Io sono abituata ad agire con in mente gli obiettivi da raggiungere e a chiedermi qual´´ e´il modo migliore.
Quello che ritengo negativo e inutile e´oltraggiare il mio interlocutore.
Non produce altro effetto che far fare la figura del maleducato.


Accidenti mi si da dell'anormale pure.
vabbe

de spientibus ignavia substratuae consortibum salus

sera

eppgius otisespo ((p.d.p)) Commentatore certificato 18.09.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

PER NON DIMENTICARE
Eccovi alcune delle numerose perle di saggezza con le quali il “migliore statista che l’Italia abbia avuto negli ultimi 150 anni” (sic!) e che il mondo intero ci invidia, passerà alla storia.

-" I giudici sono persone mentalmente disturbate, altrimenti non potrebbero fare quel lavoro. Proporrò degli esami di sanità mentale da fare all’ingresso in carriera e dei controlli periodici che attestino la sanità mentale dei pubblici accusatori”

-Sempre sui giudici “Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana”

-Riferendosi agli elettori del centrosinistra "Ho troppa stima dell'intelligenza degli italiani per pensare che ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare facendo il proprio disinteresse"
- "Troppi farabutti in politica, stampa e tv"
-Emilio Fede?
«Prima ero critico, ma adesso comincio ad apprezzarlo. E’ un baluardo per la democrazia e per l’informazione»
-Sei povero? Colpa tua!
-I fondatari di Roma sono Romolo e REMOLO! (al vertice della NATO a Roma, nel maggio 2002)
-Io sono unto dal Signore

-Sono quasi santo

-Ma voi lo sapete che in una giornata io lavoro 27 ore?

-Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino

-La fine della guerra è una sconfitta per i pacifisti.

Franco F. Commentatore certificato 18.09.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Papillo..posta alle 08.50
***************

O del costruttivo uso del Blog: attivarsi con gli spunti che i TEMI quotidiani offrono, non e' ancora un CRIMINE

E l'attivarsi, per le feconde PENNE esistenti su questo Blog, potrebbe consistere in preparare NOTE per i Palazzi, pubblicare indirizzi dove raggiungere i nostri DIPENDENTI, invitare i partecipanti a PARTECIPARE ad azioni nell'interesse del Paese

Beppe offre lo spazio da lungo tempo: APERTO a tutti..e l'enfasi su TUTTI andrebbe in GRASSETTO..colore non importante..

Offre indicazioni e FA'...nel reale

Bravo Papillo...suggerisco che tu venga nominato Ambasciatore Pleni-Potenziario di uno Stato a 5 Stelle, che poi altro non e' che la consolidazione dei Comuni a 5 Stelle: una realta' che all'omino e STRATEGHI della comunicazione NON VA GIU'..ma nemmeno un po'..sono INFEROCITI

******
MOBILITARSI PERCHE'?....

Dobbiamo avere il coraggio di osare...

basta la misura è colma...

una rivolta civile senza violenza ma una rivolta che grida...

che grida contro le ingiustizie, che non sono di ieri, ma che questa casta al potere ha reso insopportabili...

ridotti a sudditi mal pagati, turlupinati..

Ritroviamo il coraggio di dire basta !

Continua nel blog:
http://informazionedalbasso.myblog.it/

E' IMPORTANTE.....!!!!!

DEDICATEGLI DUE MINUTI DEL VOSTRO TEMPO...

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Alessio


Non mi abbasso a discutere perche´quando uno non capisce e´una perdita di tempo ribadire i concetti spiegati.
E´ridicolo e patetico lamentarsi, prendersela con uno o con l´altro senza capire che e´il sistema che non funziona.
Dimmi: perche´la situazione in Italia e´anomala?
Se uno vuole un equilibrio tra i prezzi, la disponibilita´sul mercato di case a prezzi accessibili, deve creare la situazione.
Nei paesi "socialisti" per arginare l´allontanamento degli abitanti hanno dovuto costruire muri.
Forse perche´le condizioni di vita non erano ideali...
Qui si fanno leggi per impedire che gli italiani investano all´estero. Il che a mio parere e´antidemocratico.
Perche´io voglio poter spender i MIEI soldi dove voglio (parlo di soldi onestamente risparmiati).
Se e´piu´redditizio un investimento in Romania, io voglio investire in Romania.
Lo stato non deve impedirlo con leggi e multe, ma deve far si che io ritenga proficuo e conveniente investire i miei soldi in Italia.
Il risultato di tasse, multe, obblighi e gabelle varie e´che in Italia non ci sono posti di lavoro perche´gli imprenditori investono all´estero.
E credimi, presto mancheranno anche le case...
Io conosco una marea di giovani validi che hanno lasciato l´Italia.
Presto il nostro bel paese sara´pieno di delinquenti ( che sono gli unici che investano per profitto)e extracomunitari.
Fino a che la politica sara´quella di trattare gli imprenditori e i lavoratori validi in questo modo, la situazione non fara´che peggiorare.
E, credimi, Berlusconi o non Berlusconi...


La Buona Maria Rollo posta alle 09.53
******************************

Ah, volevo dirvi una mia considerazione ancora non del tutto data per certa(eh, ce ne vuole!)

Da un po' di tempo quando nelle prime ore della sera sono su Internet, in diretta streaming ascolto La Zanzara del Cruciani in onda su Rai24.

Cruciani è stato tante volte attaccato sul blog per le sue posizioni filogovernative ed anti Grillo e Di Pietro.

Anche a me ha fatto tante volte venire il mal di stomaco,ma da un po' di tempo a questa parte "sento" che è diverso.

Ohibò, non è d'accordo con Berlusconi per la maestosa consegna elle case e manda sempre in onda la pubblicita Aiazzone del famoso mobilificio.

Spesso è ironico sulla prese di posizione del B.

Che stia cambiando aria e lui ne anticipa gli esiti?

Trovate anche voi un cambiamento, seppur lieve, di vedute?

Anche questi sono segnali
******
Carissima Maria,

Un segnale c'e' ed e' l'ISTERIA che circola nel NANO-SYSTEM(tm) da lungo tempo

All'omino, a proposito del dramma in Afghanistan, viene PIZZINATO lo SLOGAN: transition strategy che lui strombazza sul suo cartaceo, come se sapesse cosa significa in FONDO quel bel SLOGAN che indossa come una cravatta di Gucci o Pierre Cardin

Strategia di transizione...sta parlando dei SUOI guai come Uomo Non di Stato, INFILATO in una posizione per cui non ha CREDENZIALI ACCADEMICHE od ALTRO (un rifugio, insomma per evitare guai ENORMI con la Giustizia)

Ed il NANO-SYSTEM(tm), il cui piazzista omino non riesce ad azzeccarne mezza, incarica i PIFFERAI quali il menzionato nel tuo commento, per FINGERE..stanno infatti, a detta di analisti di Affari di Stato, inserendo l'idea che l'omino c'e' adesso, domani non si sa'

Il SYSTEM teme le elezioni anticipate e forse tensioni sociali a cui il Paese potrebbe andare incontro

Ed il PIFFERAIO non dichiarando di adeguarsi, ha gia' un nuovo colore di camicia dal SARTO..

Una piccola interpretazione e' utile e LEGALE..

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

SEX MACHINE! UNA FESTA OGNI TRE GIORNI, 40 SERATE IN COMPAGNIA DI CALDE GNOCCHE - "L'ESPRESSO" RICOSTRUISCE L’AGENDA DEGLI ULTIMI 5 MESI DELLA VITA DI PAPI SILVIO - NON SOLO PUTTANE SUL LETTONE PUTINIANO DI PALAZZO GRAZIOLI E 'AMMUCCHIATE' SARDE - FESTE E DISCO, FESTINI IN BEAUTY FARM E BAGAGLINO, SALTANDO GLI IMPEGNI DI GOVERNO

Tommaso Cerno ed Emiliano Fittipaldi per "L'Espresso" in edicola domani

Sono come Superman. Lavoro 20 ore al giorno. Presiedo il governo del "fare", dormo tre ore a notte. In sintesi, «sono il migliore in 150 anni di storia d'Italia». Silvio Berlusconi, è cosa nota, non brilla per modestia. Gli auto-elogi sono un refrain costante della sua auto-rappresentazione.

Ma l'immagine di un lavoratore indefesso che cura dall'alba a notte fonda gli interessi del Paese sbiadisce di fronte allo sfoglio della sua agenda personale.....http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-9290.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:59| 
 |
Rispondi al commento


Di Pietro: "Berlusconi finirà come Saddam"

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18.9.09 - 09:55

Dopo quasi un’ora dall’avvio indici piatti in Piazza Affari dopo una partenza incerta dell'ultima seduta dell'ottava in scia alla debolezza delle borse asiatiche (-0,70% per Tokyo e oltre -3% per Shanghai).

Pausa di consolidamento che appare quasi d’obbligo, oggi e probabilmente nel corso della prossima settimana, dopo una serie di 10 rialzi nelle ultime 11 sedute di Borsa che ha sospinto i listini mondiali ad aggiornare i massimi dallo scorso autunno.

Addirittura l’indice MSCI Word viaggia sui massimi a 1 anno, il 67% sopra i minimi toccati il 9 marzo scorso, quotando 27 volte gli utili, multipli che non vedeva dal giugno 2003.

Si fanno pertanto sempre più fondati i timori che il rally degli ultimi 6 mesi sia andato oltre le prospettive di risalita degli utili, a meno che nei prossimi trimestri il corporate non stupisca tutti con numeri da capogiro.

In flebile calo ieri Wall Street che non è riuscita ad aggiornare i massimi a 11 mesi toccati alla vigilia nonostante le nuove indicazioni positive arrivate sul fronte macro con l'indice Philadelphia Fed di settembre, salito oltre le attese a 14,1 punti. Le attese degli analisti erano ferme a 8 punti dai 4,2 del mese di agosto.

L'indice ha toccato i massimi da giugno 2007. Lo S&P 500, che viaggia il 58% sopra i minimi del 9 marzo, mercoledì ha chiuso per la prima volta il 20% sopra la media mobile a 200 giorni, evento verificatosi solo tre volte dopo la II Guerra Mondiale (1975, 1982 e 1986).

In ultimo ricordiamo che oggi è giornata di scadenze con le classiche tre streghe (scadranno i contratti futures sull'indice e le opzioni sulle azioni e sugli indici).

meditiamo...sula crisi, le borse,l'economia,la finanza,la politica e gli aiuti alle banche,industrie...e non danno un SUSSIIO di CITTADINANZA..O SOPRAVVIVENZA

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Ora, tempo di crisi, il problema casa è drammatico.
Ora ci rendiamo conto di cosa vogliano dire 40 anni durante i quali il problema casa è stato abbandonato al “libero mercato”.
Ai tempi del piano Fanfani (INA Casa), tempi così lontani che non saprei nemmeno riferire con precisione gli anni, lo STATO varò case per lavoratori, con relativa piccola trattenuta sulla busta paga. Ma favoriva anche la costruzione di nuove case da parte di cooperative private.
Da allora non si fece in pratica più nulla.
Risultato. Affitti abbandonati alla più bieca speculazione: prezzi astronomici.
Alla faccia di coloro che si preoccupano molto di pillole del giorno dopo, del fine vita, degli indirizzi della chiesa in tema di famiglia, ma che da decenni pur essendo al governo in maggioranza, non hanno mai attuato una politica per la famiglia. Ora hanno cambiato bandiere….
Però partecipano ai family-day ….

Una proposta seria :

1.Costruzione da parte dello stato di NUMEROSI alloggi NON di lusso, ma di standard decenti, da assegnare,
2. Non a riscatto, ma in solo affitto per avere sempre A DISPOSIZIONE PUBBLICA un patrimonio edilizio.
3. Anche per le cooperative edilizie di privati: regole precise antispeculazione. (Ad es. nessun frazionamento dei mutui se non a pagamento totale della quota di proprietà, con divieto di rivenderla prima di 10 anni.
4. Assegnazione della casa proporzionale al numero di persone ed alla quota di affitto. (Es. 4 persone=2 stanze da letto; 2 persone =1 stanza da letto).
5. Se una famiglia diminuisce di componenti alloggerà preferibilmente in un appartamento di metratura minore. E pagherà di meno. Ovviamente le situazioni andranno esaminate caso per caso.
6. Gli affitti dovranno essere sufficientemente inferiori a quelli del mercato libero, ma senza regalie di nessun genere.
7. La manutenzione ordinaria sarà a carico degli occupanti. La straordinaria solo in parte.

Sono anni che abbiamo forze armate dappertutto….
Quanto costano?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 18.09.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Ballarò, Angiolino Jolie ha spiegato "nel merito"(come usa et abusa aggiungere spesso) con argomentazioni ineccepibili la motivazione-che più MENZOGNA-FALSITA'non si può e che sarà annoverata tra gli annali di tutti i LODO-dell'ORBE terracqueo- sugli IMPEGNI ISTITUZIONALI che impedirebbero il Premier Berlusconi a seguire i processi che lo riguardano.

IPSE DIXIT:-Il Presidente del Consiglio Berlusconi non può,con tutto quello che ha da fare, perdere tempo per andare dietro ai processi(e ci credo:ne ha tanti!);deve pensare ai suoi impegni istituzionali!

PECCATO,signor Ministro,
ha dimenticato di contare tutto il tempo che il Premier perde per gli incontri con le varie Noemi,Escort, Veline,Ragazze immagine e attricette varie.

da Repubblica.it

1) Arrestato Tarantini,l'AMICO speciale del pèremier: 18 serate per 31 ospiti, pagate per partecipare alle Feste a palazzo grazioli ed a Villa Certosa in Sardegna. Gianpi non era solo "fornitore di escort"d, ma anche frequentatore ed ospite delle serate in casa di Berlusconi.
Ha detto:-"Le signore sono state retribuite anche per passare la notte con il Presidente".

*Sono state censite le FESTE di Berlusconi: "In 4 mesi 40 serate.A volte saltando gli inpegni politici"*

PS
Per ora Tarantini è accusato di:
- SFRUTTAMENTO della Prostituzione.
- Commercio, spaccio ed uso della "cocaina".
- Appalti della sanità a ditte...di amici, in cambio di ?????.
Lo scopriremo solo aspettando e pregando:

"Laudati sii, mihi procuratore,
per cacciare da la terra e
da li homini de lo governo
la diavolessa prostituzione ,
con sua sora corruzione,
che tutto l'ORBE terracqueo infanga".

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la CHIESA OPPIO DEI POPOLI...

la COCA droga dei MAIALI...POLITICI-PRENDITORI-NANI-BALLERINE-ESCORT-PROFESSIONISTI...

le DROGHE SINTETICHE terreno dei GIOVANI...ANTIDEPRESSIVI,ANSIOLITICI,ALCOOL, proprieta' degli ANTA e ANZIANI....

la TV la DROGA piu' pericolosa,TERRENO DI TUTTI

un POPOLO di DROGATI di MERDA....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Viviana V in sottocommento alle 11.12
***************

Il potere diffonde l'informazione che fa il gioco del potere.

La realtà che conosciamo è una realtà virtuale.

Dove quello che ci fanno conoscere è probabilmente falso.

E dove i nostri sentimenti e le nostre emozioni sono manipolate come fossimo scimmie
o burattini.

Viviamo in un mondo dove solo le nostre sofferenze sono reali.

Cioè è reale il dolore che proviamo.

Non sono sempre veri, reali o giustificabili i motivi per cui lo proviamo.

In fondo sempre due sono le categorie sociali:

Chi soffre e chi abusa della sofferenza altrui.
*******

Grande contributo di Viviana, dei tanti

Un quadro REALISTA che innesca una serie di necessarie amplificazioni ed articolazioni

1-la (DIS)informazione e' il veicolo con cui i FATTI vengono contaminati ed inquinati da PROFESSIONISTI latitanti da ogni etica e morale alcuna..le PENNE MERCENARIE: processo che inizio' in ascesa, da dopo la sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale

2-la realta', prendendo a modello metodi essenzialmente Goebbelsiani, e' CREATA da SCENEGGIATORI, attraverso un viscido lavoro di PERCEPIRE come REALE, un insieme di ARTIFICI.TEATRO, SCENEGGIATA etc etc

Funziono' (criminalmente) allora..raffinata e con qualche lavoretto cosmetico piu' un ESERCITO di DISSEMINAZIONE (cartaceo, TIBBU, Radio etc etc), funziona adesso..

Le ISTERIE, PAURE, FOBIE e PISCOSI sono creabili in studio o laboratorio, ed anche gli ICTUS, somministrabili (NDR)

3-La TEORIA del DOLORE ed enormi dibattiti sulla stessa

Tutto finito: PAIN KILLERS sostiene la BIG-PHARMA che ne liberalizza la penetrazione ed il commercio, metodo WANNA MARCHI..brutale

Alessandra Mangiarotti
08 settembre 2009

Corriere della Sera

http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_08/alessandra_mangiarotti_i_farmaci_prezzi_aumentati_61c67de4-9c3a-11de-a226-00144f02aabc.shtml

Ed i PAIN KILLERS sono oppiacei...alla prossima

Buona Navigazione

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

qui o si fa' l'ITALIA o ci facciamo NOI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Obama: tolleranza zero verso nuovi eccessi a Wall Street
(15 Settembre 2009 - 08:40)

MILANO (Finanza.com) Stop agli eccessi del passato.

E' il monito lanciato ieri al mondo della finanza dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, a un anno dal fallimento di Lehman Brothers.

Obama ha avvertito i banchieri rimarcando come non sarà permesso nulla e che non bisognerà quindi abusare della fiducia dell'opinione pubblica.

"Non permetteremo che si torni ai giorni dei comportamenti sconsiderati e degli eccessi senza limiti che sono stati al cuore di questa crisi quando troppa gente è stata motivata dal desiderio di guadagni rapidi e bonus gonfiati",

Obama ha sottolineato come qualcuno nell'industria finanziaria stia ignorando la lezione del crac Lehman, ma la corsa al rischio non deve riprendere in maniera incontrollata e

"Wall Street non può aspettarsi che anche la prossima volta sia il contribuente a salvarla dalla caduta".

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rivisto nell'articolo degli sfratti,ho 60 anni anche se tutti dicono che li porto bene e sono un tipo giovanile,ho sempre lavorato anche quando andavo a scuola,ho fatto di tutto dall'operaio,al rappresentante,gestito un pub,vigilantes,pianobar,purtroppo per una serie di ragioni non ho maturato e non maturerò nessuna pensione,da un anno sono senza lavoro così come mia moglie e mio figlio andrea di 31 anni,a parte qualche impegno di breve durata,ho avuto uno sfratto esecutivo e non riusciamo a mettere insieme il pranzo con la cena,non ci sono prospettive non voglio mettere in difficoltài miei figli e in particolare mia figlia che lavora e convive con un bravo ragazzo,credo proprio che l'unica alternativa sia quella di abbandonare la scena anche se nonostante tutto ho amato e amo la vita ma non c'è niente da fare in un mare di indifferenza e menefreghismo.scusate lo sfogo grazie franco

franco nelli 18.09.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma avete visto la che tipo è TARANTINI...certo le donne sono proprio delle ESCORT...

vanno con quelli che hanno SOLDI e POTERE e non disdicono delle puntatine con i BELLOCCI...proprio delle grandi ESCORT...

i detti antichi non sbagliano MAI...il lavoro piu' vecchio del mondo ...la ESCORT...

un saluto caloroso all'inutile battaglia delle femministe,che oggi hanno come porta bandiera o ALZA...la CARFREGNA...

è prorio vero che il MONDO va' a PUTTANE..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la parodia grottesca di Patrizia Broghammer.
Tipico elettore/cittadino(?) berluschino/leghista.

Allora rivolete il comunismo!!!
http://www.youtube.com/watch?v=LUGX9_2qLSk

Buona serata a tutti, anche a te Patrizia:-)

Alessio A. Commentatore certificato 18.09.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

...normalmente quando la nave stà affondando ... i topi sono i primi a scappare (vedi gi ex di AN)...

...a questo punto la domanda nasce spontanea:
scapperanno anche le femmine dei topi, cioè le zoccole?

esposito g. Commentatore certificato 18.09.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lodo alfano, ma chè è un premio?

una combriccola di gente che si fà eleggere (con un pò di trucchi) per fare i propri comodi, il bello che la gente ancora ci casca!

comunque, per le prossime elezioni, prometto anche io: casa per tutti, niente tasse, niente multe, niente interessi bancari, benzina a prezzo politico, etc...
e dolcis infundo FIGA PER TUTTI......

caro "nanocapo" t'ho fregato.

valter p., roma Commentatore certificato 18.09.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi! un piccolo OT:

fate la vostra schedina di calcio e vincete!

http://www.bigmatch.ilbello.com/

ciaoooo :D

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 18.09.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

....e che dire di MARCHIONNE e COLANINNO che chiedono la proroga degli INCENTIVI AUTO-MOTO,altrimenti sara' il DISASTRO...

dovete sapere che attualmente la cassaforte di casa Agnelli la EXOR dispone di una liquidita' di otre 1 MILIARDO di euro e si accinge ad acquistare BANCA FIDEURAM...

perchè dobbiamo continuare a finanziare con i NOSTRI SOLDI questi MAIALI e loro continuano ad accumulare SOLDI all'ESTERO tanto c'è sempre uno SCUDO FISCALE...un TREMORTI qualunque...di COLANINNO è meglio tacere...

FIAT

Max Anno: 9,15 - 17/09/09
Min Anno: 3,3175 - 24/02/09

Performance 1 Mese %: +10,04
Performance 6 Mesi %: +103,67

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

...

NON MI SENTO PIU' ITALIANO!

so che dovrei forse tenermelo per me.
ma a volte leggere i commenti
è di uno sfinimeto INSOSTENIBILE!
BLA BLA BLA...
e non è mica colpa di chi scrive!
è demerito dell'apatia generalizzata.
ognuno è un'sola spesso di aridità o disperaziione!

vorrei vedere tanto un po' di casino per far riaffermare le responsablità di solidarietà sociale dello stato e non solo e sempre prodotto degli ultras dementi fuori agli stadi!

non mi sento più parte di nulla.
questa non è più una collettività!
non mi sento più italiano.
che vuol dire ormai?
è diventata una presa per il culo
è finita!
l'italia non esiste più!
ognuno per se e lo stato non c'è più!

...


"berlusconi come saddam"

Grande Tonino, a Piazzale Loreto c'è una marea di spazio!!!
M.L.N. + IDV più tutta la gente onesta che si vuole aggregare e lo ripeto,
GLI FACCIAMO UN CULO COSì!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE SE MI ...

Scusate ma... chi non ha mai fatto festini invitando anche un conoscente che ti arriva in casa con un mucchio di scollacciate e, casualmente, ogni qual volta è presente questo individuo ci sono sempre "facili gonnelle" al seguito che te la danno.

Vuoi perchè ho il fascino del potere. Vuoi perchè ho lo sguardo ammaliatore... quasi da "cocato". Vuoi perchè che riesco a fare promesse alle quali anche io credo e, lo ammetto, ci casco sempre. Vuoi un cinquemila? No! Quelli no! Lascia stare!

Ad ogni modo accetto, mio malgrado, le scuse perchè in fondo siete quasi come me, fate le cose a mia insaputa, ma siete buoni nell'animo. E la bontà va sempre premiata. Cin Cin. Che ore sono. Dove sono e quanto vogliono.

SCUSO.

By Gian Franco Dominijanni


PEZZO DI UNA MERDA KAKATA DA UN BUCIO DE CULO SFONDATO

ANTONIO LENIN (desani)
---------------------------------

Antonio, oggi ti vedo meno motivato e piu' accondiscendente del solito! Non abbassare la guardia, dai !

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il MONDO è un grande gioco delle TRE CARTE...

chi fa il GIOCO...il COMPARE...ed il POVERO CRISTO....

NOI che parte abbiamo???

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Un FUORI TEMA

Il Buon IVAN IV, posta un interessante commento, da cui estraggo una linea del tutto CURIOSA

******
E penso a come gli italiani lo adorino, e come gli abbiano permesso di governare votandolo.
******

Carissimo,

nel pieno rispetto delle opinioni (anche se la linea sopracitata mi sembra, anzi, DIRO DI PIU' scrivendo, E' PROPAGANDA ANNI TERZO REICH), potresti fornire le fonti da cui attingi in fondo la CELEBRAZIONE di un MITO, anzi due

1-l'adorazione che e' del tutto un fatto da verificare appunto dalle fonti che ti chiedo sopra

2-votandolo..beh, li' occorrerebbe VEDERE e SAPERE molto di piu' di quello che sappiamo

In essenza...non e' un CRIMINE pubblicizzare un NON UOMO di STATO (credo sia provato, adesso..se ma avessi dubbi), ma pubblicare in Blogs dove si cerca di fare informazione su TEMI PRESSANTI (la casa..non saponette in televendita ambiente Cultura Wanna Marchi) degli SPLENDORI dell'omino e della DEFICIENZA di un intero Popolo, e' rischioso..

La percezione viaggia veloce

E sono in sintonia con Voltaire, spesso..un po' meno con Volterra, in questo contesto..stupenda citta', tra l'altro

Buona Analisi

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ipotesi orrende sono fatte e provate negli atti nel processo di Palermo.
Su B in quel processo emersero cose pesantissime ma nei tempi processuali non ne uscirono di sufficienti per una condanna penale di B, per cui il tutto fu archiviato. Archiviare vuol dire metterle da parte in attesa di altre prove. E ora Spatuzza porta materiale nuovo. E B che sa tutto benissimo scatta e tenta di intimidire i magistrati di Palermo.
B ha paura. Con molta probabilita’ il Lodo Alfano sara’ dichiarato anticostituzionale e B potrebbe tornare ad essere processabile, e se si riapre questo processo potrebbe andargli molto male. I pentiti potrebbero diventare una fiumana, perche’ quando la mafia scarica qualcuno perche’ non piu’ affidabile, lo scarica proprio e i pentiti si trovano, oh se si trovano.
Nel processo di Firenze e’ scritto in chiaro: “B e Dell’Utri hanno intrattenuto rapporti non meramente episodici con i soggetti criminali che hanno fatto le stragi”.
“Esiste un’obiettiva convergenza degli interessi politici di Cosa Nostra, rispetto al programma di FI”
“L’ipotesi iniziale, di un coinvolgimento di B e Dell’Utri nelle stragi del 93 a Milano, Firenze e Roma, ha aumentato la sua plausibilita’”, ma e’ scaduto il termine massimo per indagare.
A Caltanisetta sull’inchiesta su Dell’Utri e B come mandanti delle stragi di Capaci e’ scritto: “E’ stata ampiamente dimostrata l’ampia possibilita’ di contatto tra mafia e esponenti e gruppi societari controllati da B e Dell’Utri”. “La mafia li individuo’ come nuovi interlocutori”
B è bruciato.
ormai manca poco per celebrarne il funerale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

BEN GENTILE SIGNOR COMFORTABLY NUM GRAZIE HO APPREZZATO.
SERA

eppgius otisespo ((p.d.p)) Commentatore certificato 18.09.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

magari anche chi muore per rapinare una banca lo fa per sfuggire alla miseria. propongo funerali di stato

al limite 18.09.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

sapete come stanno facendo utili le banche,OGGI ....

con il TRADING... e continuano a dividersi SUPER BONUS...

e i GOVERNI MONDIALI, cioè NOI, li abbbiamo salvati dalla NAZIONALIZZAZIONE fornendo una MONTAGNA DI LIQUIDITA'...

per essere chiari ..NOI, poveri diseredati forniamo SOLDI ai RICCHI MAIALI che hanno portato il MONDO alla RECESSIONE con milioni di DISOCCUPATI...

Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.
(Henry Ford)

“Pochi comprenderanno questo sistema, coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi” [Rothschild, 1863]

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.09.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco lo sfrattato sarà B
Fu tutto in rapida successione: strage di Capaci, Via D’Amelio, strage di Firenze, attentato a Costanzo, due stragi a Milano, attentato in due basiliche romane. Una sola strategia.
Di alcune di queste cose si sta occupando Ilda Bocassini, futuro capo della direzione distrettuale antimafia della Procura di Milano, sempre che non le facciano le scarpe, come è stato per Caselli, con legge ad hoc, legge contra personam.
Di cosa si sta occupando la Bocassini? Del contesto politico dietro le stragi. Delle indicazioni precise che i killer ebbero da altra fonte sui luoghi e le persone, obiettivi particolari che non rientravano certo nella cultura mafiosa.
Spatuzza si è accusato della strage Borsellino, come capo del mandamento di Brancaccio, capitanato dalla famiglia Graviano, quella che ammazzò Don Puglisi e che ha fatto materialmente le stragi del 93. Spatuzza dice che i Graviano a Milano erano in rapporto con Dell’Utri. C’è agli atti un intero volume sui rapporti del caro amico siciliano di B con i vari capi mafia, specie del clan Graviano, che nel 93 erano a Milano, e uno mise addirittura suo figlio nel Milan.
Spatuzza dichiara ai magistrati di Firenze che per l'attentato ai Georgofili avevano la copertura politica del "compaesano”. Dell’Utri? La Boccassini sta appunto lavorando sui rapporti che i Graviano ebbero a Milano con vari imprenditori, e il mediatore verosimile è lui, l'uomo di Berlusconi
O dobbiamo pensare che, come per le escort o i falsi alla GdF, B era l'utilizzatore finale di soldi e voti ma "non lo sapeva"?
E' tutto scritto nel processo di Palermo. Ma ora B cerca di intimidire i giudici. Lancia anatemi.
Vuole imbavagliare la stampa, mettere Rai 3 alla gogna, chiudere la bocca ai giornali a suon di querele, fare altre leggi scellerate contro la magistratura e la libertò di stampa, straparla di reati che lui sono dovrebbe autorizzare "anno per anno"
Siamo al delirio sciagurato, alla demenza penale!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

La disparita´dell´affitto= stipendio.
Uno stipendio mensile di 1200 euro e´in realta´uno stipendio di 2400 euro di cui lo Stato frega 1200 euro.
Un affitto di 500 euro e´in realta´un affitto (se dichiarato) su cui il proprietario paga 250 euro tra tasse, ici registrazione etc..

I conti tornano, quello che non torna sono i soldi che lo stato ruba facendo NULLA.
La guerra tra chi da´in affitto e chi affitta e´spesso la guerra "tra poveri" perche´l´Italia non e´solo Milano, Torino e Roma.
I politici sono contenti che si litighi tra poveri, perche´la grossa fetta va a loro!


L'unica casa di cui B si preoccupa è la sua reggia
ma ora schricchiola. Si allargano a le crepe di questa costruzione di cartapesta che ha sotto il malaffare e le collusioni con la criminalità organizzata che diventano voragini: il pentito Spatuzza, il figlio di Ciancimino che parla di mandanti politici, i papelli di Provenzano a B che si scoprono adesso e su cui qualcuno (Grasso) ha fatto la sua fortuna seppellendoli, segnali allarmanti di rapporti che dovrebbero inquietare il popolo italiano, se solo la televisione ne parlasse…
Il problema e’ che questi segnali non sono di oggi, sono di un tempo in cui c’era il Governo Amato col ministro dell’interno Mancino e di questo hanno parlato Brusca e il figlio di Ciancimino, e di questo parlava Borsellino nel suo diario: incontri di un ministro con un capo della mafia. Ecco perche’ i segnali sono emersi e sono stati affondati. Ma ora ritornano.
La sentenza Dell’Utri e’ esplicativa. Ci fu una trattativa tra Stato e mafia. Dell’Utri tratto’ con Provenzano, con Mangano che teneva i collegamenti e Fi che nasceva riciclando soldi mafiosi con la mafia gli assicurava i voti siciliani, e il silenzio tacito, sembra, di membri del csx di allora.
A questo punto la frittata e’ totale. Ci sono dentro tutti. E tutti sono ricattabili.
Ora Spatuzza parla, Berlusconi insorge, Fini si dissocia.
Non e’ di questo che dovrebbe parlare Vespa nei suoi salottini? Non e’ di questo che dovrebbero parlare i tre candidati alla segreteria Pd? Non e’ su questo che si dovrebbero fare gli speciali del tg?
Fini non ha nulla da nascondere, può permettersi di difendere i magistrati, quei magistrati che da D’Alema non hanno mai avuto nulla da sperare, e che nella bicamerale gli hanno visto esibire dalla sx gli stessi famigerati propositi di smantellamento di B. Quei magistrati che ora dovrebbero essere incaprettati da propositi censori col veto delle intercettazioni e il ricatto sulle carriere, in modo bypartisan con la riforma penale che incombe.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

"B si è perfino dimenticato di far sospendere, lo aveva promesso, le bollette ai terremotati senza casa e oggi sono arrivate quelle dell'Enel! Bello dover pagare mutuo, Enel, gas, luce.. di una casa che non c'è più."

Per lo meno se uno non paga anche se staccano luce e gas non se ne sente la mancanza....


A VOI NON VE NE VIENE ASSOLUTAMENTE NULLA, MA A ME SERVE PER NON SENTIRMI SOLO AL MONDO.
PER SENTIRMI PARTE DI VOI, INTEGRATO E NORMALIZZATO.
SERA

eppgius otisespo ((p.d.p)) Commentatore certificato 18.09.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi sta finendo... ma si prevedono decine di milioni di disoccupati in piu'

L'Italia sta messa meglio, ma ci saranno 700.000 nuovi disoccupati nel 2010.

Se sta finendo la crisi, qualcuno mi dovrebbe dire per chi. Se sta finendo la crisi, sta per iniziare la catastrofe.

Come cazzo si faccia a non capire che in Italia e' in atto una crisi econmica dagli anni '90 in poi, che sta per arrivare all'epilogo finale, non lo so...

Siamo un paese in declino materiale e morale, non ci salvera' avere intorno paesi come Francia o Germania con PIL a piu' 5% annuo.

Il problema e' nostro... sono cazzi nostri.

Aggiungo solo una cosa. Si parla di imposte sugli affitti troppo elevati. Poveri proprietari di casa... Quelli che te la vendono a 300.000 ma 150.000 li vogliono in nero... Qualsiasi universitario che affitti una stanza vi dira' che paga in nero. Qualsiasi persona abbia comprato casa vi confermera' la cifra pagata in nero.

VOGLIO L'ABOLIZIONE DEL DENARO E L'ADOZIONE DI TESSERE ELETTRONICHE PER OGNI TIPO DI PAGAMENTO. VOGLIO LA TRACCIABILITA' ANCHE DELLA MANCIA DATA ALLA SIGNORA CHE PULISCE I BAGNI DELL'AUTOGRILL.

POI NE RIPARLIAMO


Luigi F. 18.09.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok, tanto di cappello a chi va a fare questi "lavori"
tutto il lutto, tutte le condoglianze possibili alle loro famiglie...
Sarò cinico, insensibile, tutto quello che volete...
Tanto per cambiare altri morti su lavoro ma da operaio!
Sarà perché due giorni fa è toccata ad un collega, domani potrebbe capitare a me.
Siamo sempre nella media di 3 al giorno nell'indifferenza politico/mediatica, e questo non riesco più a digerirlo..
Tutti a discutere lince si lince no, carro armato si o no...
L'operaio invece può contare solo sul suo istinto di sopravvivenza ormai, e non basta purtroppo..
Nessuno al mondo dovrebbe diventare carne da macello ma meno che meno un operaio da fabbrica!!
Scusate lo sfogo..
Ancora condoglianze alle famiglie dei soldati caduti sul lavoro...

Roby Z., verona Commentatore certificato 18.09.09 13:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

La chicca dei Tremonti BOND !!!

Il personale autunno caldo di Giulio Tremonti è iniziato al meeting di Comunione e Liberazione e va avanti senza freni. Nelle ultime tre settimane, il ministro dell’Economia ha attaccato a più riprese gli economisti tutti, accusandoli di non aver saputo prevedere la crisi (Lui invece sì). Poi ha tacciato a giorni alterni le banche di egoismo nei confronti della patria (Lui invece no: ogni volta che torna ministro gira le quote del suo studio ai soliti amici), perché non presterebbero denari a sufficienza alle nostre valorose imprese. Infine, ha lamentato che i maggiori istituti di credito italiani non facciano a botte per accaparrarsi i meravigliosi “bond” che portano il suo nome. Eppure per placare la sindrome dell’Incompreso di Via XX Settembre, forse non a caso colpito da acne giovanile, basterebbe che i giornali dessero il giusto risalto a questa meravigliosa storia del Banco Popolare. La banca nata dalla fusione della Verona con la Novara, alla quale è stato poi accollato perfino il salvataggio della Lodi post-Fiorani, è stata la prima a prenotare i Tremonti-bond. Questi nuovi marchingegni scaturiti dalla creatività del tributarista di Sondrio sono obbligazioni emesse dalle banche e sottoscritte dallo Stato: pagano un interesse annuo, ma non hanno scadenza e per questo aumentano il patrimonio - e non il debito – di chi le emette.

Proprio in questi giorni di lamentazioni sui Tre-Bond che “non se li piglia nessuno”, il Banco guidato da Pierfrancesco Saviotti sta passando zitto zitto alla cassa di Via XX Settembre per ritirarne la bellezza di 1,45 miliardi. Una buona notizia, si dirà, visto che questa montagna di soldi saranno magari girati alle pmi bisognose di credito. In fondo, secondo le dichiarazioni del governo, è questo lo scopo di tutta la pensata.

continua su

http://antefatto.ilcannocchiale.it/2009/09/14/banco_popolare_incassa_145_mil.html


ciao a tutti

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 18.09.09 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

APPENA RIENTRATO DA LAVORO, APPENA MANGIATO, PRENDO CAFFEINO E POI FACCIO RIPOSINO SUL SOFA.
w almodovar
sera

eppgius otisespo ((p.d.p)) Commentatore certificato 18.09.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI LA MIA PRIMA LAVATRICE ALIMENTATA DAL SOLE.
I MIEI PANNELLI SOLARI SONO AL LAVORO.
DEVO DIRE CHE E' UNA BELLA SENSAZIONE...
SALUTI

elena v. Commentatore certificato 18.09.09 13:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Figuriamoci se nel casino attuale, B si interessa agli sfratti o ai senza casa! E' lì che sta per rimetterci il Quirinale e Palazzo Chigi e sono queste le uniche case che gli interessano
Delle case degli italiani gli importa una sega
I terremotati li ha sistemati con le casette regalate dall'amministrazione csx di Trento (nemmeno ringraziata!), ha fatto il pavone con le penne non sue e qualcuno ci ha creduto pure, il 79% degli italiani pensa che col terremoto siamo a posto e qualche deficiente crede pure a Tremonti che la crisi è già passata
B si è perfino dimenticato di far sospendere, lo aveva promesso, le bollette ai terremotati senza casa e oggi sono arrivate quelle dell'Enel! Bello dover pagare mutuo, Enel, gas, luce.. di una casa che non c'è più. E stare poi a guardare lo show di B da Vespa, un oscar alla sfacciataggine
Malgrado la totale ignoranza e insipienza degli italiani, il trono vacilla e crepe immani si aprono sotto, e tra poco, a metà ottobre, la Consulta stabilirà se il Lodo Alfano è incostituzionale, nel qual caso scatterà una ridda di processi a suo carico e riprenderanno tutte quelle inchieste sulle stragi mafiose che vedono dell'Utri mediatore tra lui e la mafia, inchieste grosse che riguardano stragi di stato e in cui nuovi pentiti cominciano a fare nomi grossi tipo il suo o di altri della P2
Il pentito Spatuzza confessa che le stragi hanno mandanti politici. La reazione di B è stata brutale. Prim’ancora che qualcuno ne sapesse qualcosa, ha lanciato una intimidazione alla procura di Palermo. Shock immediato. E subito Fini si è dissociato
Ora, se un mafioso parla e rivela fatti nuovi sulle stragi di mafia, che deve fare la procura? Affogarlo in un pilastro di cemento? Ma per il nostro esimio pres. che di giorno dice di combattere la mafia e di notte ci va a nozze,i magistrati non dovrebbero riaprire alcuna inchiesta sulle peggiori stragi del nostro paese Che vuol fare? Mandare tutto in prescrizione?Come Andreotti? Non più imputabile fino al 1980?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.09.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

E' avvilente vedere gli italiani arrivare un minuto dopo che il guaio è successo. Vi accorgete solo ora di quanto sia drogato il mercato immobiliare? Sono decenni che le case costano al metro quadro l' assurda cifra di due mesi di stipendio di un lavoratore medio. Ora si chiude la stalla quando i buoi sono scappati. Salute!

Ci rifletto e mi incazzo. Penso a come gli italiani hanno adorato il duce, e quando poi finalmente hanno scoperto la verità, come lo abbiano immolato sull' altare della loro insipienza. Dagli altari alla polvere, vigliacchi!! E poi penso a come va malissimo il mio paese, a causa di un ometto corrotto e mediocre. E penso a come gli italiani lo adorino, e come gli abbiano permesso di governare votandolo. O astenendosi permettendo che vincesse (sarò censurato) Ecco, quando questo popolo si sarà liberato del dittatorello mediatico, ne avrà capito il male e lo vorrà impiccare in piazza, lì ci sarò anch io, per difendere una carcassa malandata, e per denunciare la meschinità di un popolo che dal duce è passato al partito delle stragi e della mafia. Da lì ad un cinghialone corrotto e poi all' uomo della P2 e dello Stato deviato nelle istituzioni, senza mai assumersi le sue pesanti colpe. Il vero problema del nostro paese sono i suoi abitanti. Brogliusconi è solo la sua peggiore espressione. FNCL ITLA

Brogliusconi è così basso, che quando piove è l' ultimo a capirlo

ivan IV Commentatore certificato 18.09.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Della serie.. hanno anche il coraggio di replicare!!

Expo, la doppia poltrona di Stanca
"Non me ne vado dal Parlamento"

«Sul piano giuridico sono convinto che non vi sia alcuna incompatibilità». Sono passati cinque mesi da quando il consiglio comunale gli chiese di rinunciare al doppio incarico (e doppio stipendio) da parlamentare e amministratore delegato di Expo: voto segreto e una decina di franchi tiratori all´interno del centrodestra. Ma Stanca non molla. E lo ribadisce proprio a Palazzo Marino, durante la sua prima volta di fronte alla commissione consiliare istituita per l´Esposizione. Ai consiglieri del Pd che lo incalzano, risponde di non aver ascoltato quell´indicazione «perché io rispondo alle leggi italiane e l´unico organismo che può decidere è la Giunta per le elezioni di Montecitorio». Un verdetto che dovrebbe arrivare entro la fine dell´anno.

....

http://milano.repubblica.it/dettaglio/expo-la-doppia-poltrona-di-stanca-non-me-ne-vado-dal-parlamento/1724242

Comfortably Numb Commentatore certificato 18.09.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

L'altra sera ho assistito a qualche minuto del "siparietto" di Porta a Porta... mentre il bravissimo venditore mostrava il parquet di livello e i mobili di prima scelta, compreso il frigorifero ultimo modello, inseriti nelle bellissime nuove casette di "silvio" per i terremotati, mi sono risvegliato quando hanno dichiarato il prezzo di costruzione ed oltre a rendermi conto che quello li non era un venditore di pentole, o forse si, ma il ns Presidente del Consiglio, sento 2400 euro al metro quadrato. Parlate con qualunque costruttore e vi sapra' dire che il costo di costruzione di un immobile, serio e ben rifinito è inferiore alla meta'... come al solito qualcuno ci ha mangiato sopra... chissa' chi e'...

MARCO FERRACINI 18.09.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci fa davvero piacere che - come avevamo proposto, come abbiamo fatto - milioni di italiani abbiamo cambiato canale. Facciamolo sempre. Un'altra Italia esiste, cresce e comincia a farsi sentire. Ce n'è davvero bisogno.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Popper

Non sei altro che un povero vigliacco, che si trincera dietro frasi fatte.

Hai mai provato ad essere in prima linea? a rischiare la pelle?

Certo che no.

Ti senti superiore e dalla tua seggiola sicura pontifichi sulle scelte di altri che, dato che non sono in sintonia con le tue idee, ritieni siano sempre censurabili.

Miserabile, quelli muoiono, e tu li insulti.
Vai tu a fare quello che fanno loro, e poi avrai ragione di parlare.

beppina grillina 18.09.09 13:18| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN ALTRO EROE

E' stato arrestato oggi dalla Guardia di Finanza Giampaolo Tarantini, colui che forniva le ragazze per le feste di Berlusconi a Villa Certosa e Palazzo Grazioli.
E' accusato, fra l'altro, di aver fornito cocaina per alcuni festini.
Chissà quali...

il link:


http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_18/fermato_tarantini_imprenditore_aa7fccc0-a43c-11de-a9bb-00144f02aabc.shtml

nonno arzillo Commentatore certificato 18.09.09 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Unipol, Consorte e Fazio a giudizio
per la tentata scalata alla Bnl.
Giudici siate clementi sono soltanto miliardari.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Arrestato l'amico di berlusconi Tarantini.
I suoi amici finiscono sempre in galera. E lui?

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inchiesta Bari, fermato Tarantini
l'imprenditore delle escort

BARI - Fermato per spaccio di stupefacenti l'imprenditore barese Gianpaolo Tarantini, indagato nell'ambito delle inchieste sulla sanità in Puglia e su un giro di escort che sarebbero state portate a feste anche nelle residenze del premier Silvio Berlusconi. Il fermo è stato compiuto dalla Guardia di finanza nell'aeroporto di Bari. "C'è un forte rischio di inquinamento delle prove ed un pericolo di fuga", ha spiegato il procuratore della Repubblica Antonio Laudati.

http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-28/tarantini-fermato/tarantini-fermato.html

Comfortably Numb Commentatore certificato 18.09.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' incredibile! Non è che hanno fatto qualche esperimento di mutazione genetica e poi lo hanno buttato nel lago?

http://www.leggo.it/articolo.php?id=28189

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.09.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PALERMO:
Città amministrata ( si fa per dire )dalla Destra.

Sindaco Diego Cammarata.

Piove?...nessun problema...le strade si allagano di acqua? Meglio...così puoi fare lo sci d'acqua in MEZZO ALLE CASE!

E' quello che HA FATTO DAVVERO UN PALERMITANO:

guardate il video:

http://tv.repubblica.it/copertina/palermo-dopo-il-diluvio-lo-sci-d-acqua/37010?video=&pagefrom=1

Dino Colombo Commentatore certificato 18.09.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha avvilente vedere gli italiani arrivare un minuto dopo che il guaio è successo. Vi accorgete solo ora di quanto sia drogato il mercato immobiliare? Sono decenni che le case costano al metro quadro l' assurda cifra di due mesi di stipendio di un lavoratore medio. Ora si chiude la stalla quando i buoi sono scappati. Saluti

Ci rifletto e mi incazzo. Penso a come gli italiani hanno adorato il duce, e quando poi finalmente hanno scoperto la verità, come lo abbiano immolato sull' altare della loro insipienza. Dagli altari alla polvere, vigliacchi!! E poi penso a come va malissimo il mio paese, a causa di un ometto corrotto e mediocre. E penso a come gli italiani lo adorino, e come gli abbiano permesso di governare votandolo. O astenendosi permettendo che vincesse (sarò censurato) Ecco, quando questo popolo si sarà liberato del dittatorello mediatico, ne avrà capito il male e lo vorrà impiccare in piazza, lì ci sarò anch io, per difendere una carcassa malandata, e per denunciare la meschinità di un popolo che dal duce è passato al partito delle stragi e della mafia. Da lì ad un cinghialone corrotto e poi all' uomo della P2 e dello Stato deviato nelle istituzioni, senza mai assumersi le sue pesanti colpe. Il vero problema del nostro paese sono i suoi abitanti. Brogliusconi è solo la sua peggiore espressione. FNCL ITLA

Brogliusconi è così basso, che quando piove è l' ultimo a capirlo

ivan IV Commentatore certificato 18.09.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' iniziata la mutazione? Hanno trovato uno strano essere a Panama!

http://www.leggo.it/articolo.php?id=28189

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.09.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Altro bell'esempio di confusione mentale del nostro comandante di divisione :
=================================================
cmq...ti sei messo in mezzo ad una "guerra" fra bande ...non so se ne trai dei vantaggi ...e manco
me ne frega un cazzo di chi sei veramente ...
perchè nella seguente lista , potresti essere
chiunque ...ME NE SBATTO AI COGLIONI ALLA GRANDE!

- exidor................o chi per lui
- peppino garibaldi......o chi per lui
- tinazzi............o chi per lui
- girasole .......o chi per lei
- edy.........o chi per lei
- mauro medeot........o chi per lui
- fabio corigliano-haran.....o chi per lui
- alessandro brigante - Munchen....o chi per lui
- giacomo C.........o chi per lui ***********
- pascucci.......o chi per lui ***********

(Rino lo escludo...perchè quello è un caso a se )

********* sono i più "sospettati" !!!!
===============================================

Le goccie ! Babbuino !

Arduino Pellerani, Melzo Commentatore certificato 18.09.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo beppe.

ed bello è che.....

le case popolari, quando ci sono, o sono vuote, oppure gia' assegnate ad extracomunitari (o neocomunitari), perche' loro, a parita' di disgrazie, hanno pure la precedenza.

e adesso, con quasi tutti i nodi al pettine (ripeto "QUASI TUTTI"), cari ex-benpensanti con la pancia ex-piena..... come la mettete?
mica mi diventerete razzisti?

saluti amari (si, perche' il fatto di aver previsto questi casini piu' di 10 anni fa, non mi solleva per niente).


alberto rossi 18.09.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
ma oggi Beppe non doveva intervenire a Vasto in diretta streaming nel congresso IDV? qualcuno sa qualcosa?

grazia b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

da blogaffitti : 19 Agosto 2009

La variazione dell’indice FOI dell’ISTAT per il mese di Luglio 2009 è NEGATIVA (-0,1%). Questa situazione non modifica in alcun modo il calcolo dell’aggiornamento ISTAT. Quindi gli aggiornamenti con variazioni negative degli indici ISTAT comporteranno una diminuzione, anziché un aumento, del canone.

In dipendenza di cosa c’è scritto nel contratto c’è l’obbligo di diminuire il canone oppure lasciarlo invariato. Per esempio se la dicitura fosse “il canone sarà aggiornato annualmente nella misura contrattata che comunque non potrà superare il 75% della variazione ISTAT”, allora vuol dire che il canone può rimanere invariato anziché diminuire. Invece se la dicitura contrattuale fosse “il canone sarà aggiornato annualmente nella misura del 100% della variazione ISTAT” allora il canone dovrà essere diminuito.


Lo sapevate? E quanti di voi hanno trovato una diminuzione sul canone?

meri c Commentatore certificato 18.09.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente della Camera: "'Questo è il momento del dolore, del cordoglio e della solidarietà". Bossi: "A Natale tutti a casa". Frattini: "Dobbiamo dare una svolta alla missione". Da Napolitano a Berlusconi, il dolore delle istituzioni. La Russa ai Talebani: ''Infami e vigliacchi, non ci fermeranno''.
(ing)

=========================

Mettetevi d'accordo!

Infami e vigliacchi?
La Russa, vedi che le truppe d'occupazione le abbiamo mandate noi da loro e non loro da noi!

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.09.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
A Popper

Bel discorsetto, il tuo riguardo a Quattrocchi.

Ha il merito di non essere ipocrita: infatti, quando uno muore, si tende a vedere solo i lati positivi della persona.
Tu invece, con notevole sensibilità, dici che era uno sporco mercenario, che era pagato per difendere amministratori, magistrati....
Insomma, gente che non meritava di essere difesa.

Chissà perchè. Non sono forse uomini anch'essi?

E quei poveri e deboli che dici che avrebbe angariato sono forse gli stessi che vanno in giro con i kalashnikov e fanno saltare in aria
qualche decina di persone per colpirne una?

Alla mia domanda: tu, nella stessa situazione di Quattrocchi, avresti fatto come lui?

No, hai detto, il mio coraggio è diverso.

E lo credo.
Il tuo coraggio sta nello stare bello tranquillo a casa tua e lasciare che altri facciano il lavoro "sporco" anche in nome tuo.
E insultarli perchè lo fanno.
beppina grillina

===========================

Esattamente. L'ho detto e lo ribadisco: Quattrocchi era un mercenario del cazzo. La sua morte non mi fa cambiare idea e non lo trasforma certo - ai miei occhi - in un eroe. Cosa che invece accade per i tuoi, che vivono ancora del mito della guerra e dei fanatici capitani di ventura che si vendono ad ogni causa proprio perchè privi di ideali che non sia il denaro.

Fosse stato per me, non solo non ci sarebbe stata la guerra, ma non ci sarebbero stati nè i nostri soldati e nemmeno i mercenari a calcare con le armi in pugno i territori altrui.
In 'nome mio', il mercenario Quattrocchi non ha fatto proprio un cazzo. Ha messo a rischio la sua vita per i suoi interessi privati in uno dei modi piu' vili e meschini che ci possano essere: proteggere gli speculatori delle sofferenze altrui. Ed ha sbagliato pure i calcoli.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.09.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal TEMA

Crisi, Affitti e Sfratti

Italietta:
un Paese e pedina di un grande scacchiere, da secoli invasa dal Buono e dal Barbaro

Chissa' perche'....?

Sarebbe utile che sul Blog venisse pubblicata questa domanda, in quanto darebbe lo spunto per iniziare un dibattito necessario, considerando che il rimettere in piedi il Paese partira', ed e' gia' partito, dal Locale..

Le radici..il NON negoziabile come i beni e le strutture primarie che sono VALORI UNCI ed una EREDITA' di secoli di gioie e dolori, per chi si preoccupa di essere un Cittadino

Tra i VALORI UNICI, la proprieta' privata del proprio spazio abitativo, un pezzo di terra per piantare due carciofi e melanzane, ed altro..ed il Paese aveva un tasso molto elevato di questa tipologia di PROPRIETA' PRIVATA, individuale

VALORE UNICO...

Poi sbarca da non si sa bene dove, il PIAZZISTA..che e' una cultura..il PIAZZISTA che obbedisce ad un mandante e mostra sempre il sorriso per vendere mentre e' stato microcippato a FARTI credere che COMPRA

Terreno un po' labirintistico questo..

E molta gente cadde e si convinse di molte cose..tra cui accendere mutui variabili VANTAGGIOSISSIMI, di DIVENTARE mini-palazzinari alla Donald Trumpo o l'Omino, di SOGNARE alla Superman (lui, l'omino e faraoniche buche finanziarie proprio coi VALORI UNICI immobiliari)

Insomma: il Paese ha perso VALORI perche' il Cittadino ha perso la bussola...
Ipnotizzato o Semi-Ipnotizzato da decenni di ALLEGRIE e INDOTTRINAMENTI vuoti, perdere la bussola e' del tutto NORMALE

Un Link ad una pagina che contiene alcune indicazioni per approfondire ulteriormente il VALORE e principi di mercato da IPNOSI

http://www.italfondiario.com/home.asp

Ed in Wikipedia, si legge della proprieta' di questo FORTE GRUPPO

http://it.wikipedia.org/wiki/Italfondiario

Buona Pizza-Connection

Piatto prelibato l'Italia ed il contenuto..tutto

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "Mettere a punto transition strategy".
(ing)

==================

Chi glielo dice che siamo in Italia?
E chi glielo dice a Bossi che vuole ripristinate la Torre di Babele con i dialetti?

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.09.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno si ricorda che la pace è "scoppiata" spesso e volentieri dalla consapevolezza delle truppe al fronte, che avevano capito di essere uno strumento in mano ai dei porci affaristi imperialisti.


Alessio A. 18*09*09 11:59
*************************

(((( GRANDE ALESSIO !!!!

con una simile FRASE il discorso sulla GUERRA
è DEFINITIVAMENTE CHIUSO !

- i soldati non possono morire , sono già morti!
nel momento che combattono per un porco che "comanna" !

(ammessi solo quelli che difendono la terra in cui
si vive ...non servono "aquile" per capirlo)

ANTONIO LENIN (desani), Roma Commentatore certificato 18.09.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
Faccio il commercialista in Lombardia.
Ho diversi clienti che hanno immobili e che la loro attività prevalente è affittarli.
Ultimamente, vista anche la crisi economica, spesso per non perdere l'inquilino, che storicamente aveva sempre pagato, si sono abbassati i canoni di locazione. Volete sapere qual'è il risultato? Le dichiarazioni dei redditi non risultavano congre e spesso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate chiedeva chiarimenti sul perchè l'affitto fosse così basso, contestando l'effettivo accordo, per altro registrato presso la stessa, tra proprietario ed inquilino. La verità è che si tassa così tanto la proprietà immobiliare che per "viverci" si è costretti a chiedere affitti alti.
Alcuni anni fa c'erano gli affitti concordati con i comuni, poi sono stati aboliti perchè "graziavano" il proprietario e l'inquilino del 30% dell'imposta di registro. Volete sapere chi li ha tolti, il GOVERNO DI PD-L.
La verità, purtroppo, è che non guadagnamo più così tanto per permetterci sprechi nell'amministrazione pubblica e forse già non c'è più posto per tutti.
Dio Vi Benedica, tutti.

LUCIANO ROSSI 18.09.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estraggo da un commento della buona Patrizia Broghammer delle 08.39

(Piglio e stile da giornalista Der Spiegel, ai cui vertici, in Germania, abbiamo un nostro compaesano ndr)

Ecco l'estratto

******
La tua vita e´quello che decide lo stato che deve essere.
******

Carissima,

nel pieno rispetto Volterriano del rispetto per le altrui opinioni, indi non inteso nel senso di un cittadino di Volterra, una ridente cittadina in Toscana, dove anche I Tedeschi amano soggiornare, e' del tutto rischioso citare STATO che decide per il cittadino (Goebbels...?)

Rischioso in quanto non tiene conto della COMUNICAZIONE che e' un'arma del Potere, ed il Potere e' il braccio esecutivo dello Stato

Il Contemporaneo vede Stati Mentali, ad altissimo rischio Ipnotico, piu' che Stati come Storicamente si intendono

Ed e' del tutto GLOBALE il trend, o la moda, se ti va meglio

Il tuo MAGNIFICARE ripetutamente la Germania e' un pochino da Ufficio Propaganda della stessa e non tiene conto del principio dei VASI COMUNICANTI, per cui, in un Blocco o Scacchiere di Paesi, un GRANDE POTERE pianifica per il lungo periodo, cosa deve succedere, dove sara' la tale industria nel Blocco tra dieci anni ed a vantaggio o svantaggio di quale Paese

L'analizzare cio' che si vede, assorbe l'abilita' dell'individuo a cercare la RADICE, le ORIGINI, le MOTIVAZIONI ed altro di cio' che si vede

Lo Stato Contemporaneo, indi, si OCCUPA, come ai tempi di Goebbels, dello SPETTACOLO di se' stesso e non troppo tempo fa, proprio il Der Spiegel, con a casa la Bader Mainhoff, allesti' uno SPETTACOLO (copertina di prima pagina) con un bel piatto di spaghetti ed una P'38..

SPETTACOLO che fece il giro del mondo

Alla bancarella di mercato, e' facile fare raffronti tra articoli esposti: con Paesi e' spesso un esercizio del tutto FUTILE

Buona Navigazione

Pierpaolo Basilicato (pierpaba) Commentatore certificato 18.09.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un estratto del TG-MANDI
emigrato in lidi migliori

ESTERO:
Obama dice nò allo scudo spaziale voluto da bush.
Mazinga robot propone la sua alabarda spaziale, ma il vaticano si oppone in quanto le alabarde servono tutte alle guardie svizzere, che tra l'altro sono un esercito formato da stranieri (svizzeri, extracomunitari) che difendono uno stato estero (il vaticano, extracomunitario anche lui) che fà parte dell'italia, comunitaria!
ma se siamo invasi, perchè la nato non interviene?
Mah, misteri della globalizzazione

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

giustamente i funerali di stato
per chi è stato ucciso
con la complicità dello stato

buon appetito, per chi ha ancora fame e da mangiare

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

e' un cane che si morde la coda.
a roma ci sono 100.000 appartamenti che la gente tiene sfitti perche' e' troppo grosso il rischio di avere poi dei problemi per ritornarne in possesso in caso di morosita' o anche dopo aver disdettato il contratto.
Se fosse facile e veloce e soprattutto senza continui rinvii, i proprietari metterebbero sul mercato il loro appartamento con molta piu' facilita' e questo contribuirebbe ad un notevole abbassamento dei prezzi degli affitti sul mercato.
invece purtroppo spesso ci si trova davanti a situazioni di persone che si troverebbero in mezzo alla strada da un giorno all'altro, magari anziane o con handicap.e qui dovrebbe intervenire il comune mettendo loro a disposizione una casa popolare, magari togliendola a chi ha la mercedes sotto casa ed abita nelle case popolari e risulta senza reddito perche' non paga le tasse.
gira, gira la colpa di chi e'?
sempre di questi politicanti del caxxo, gente messa li senza neanche la cognizione di quello che stanno facendo, gente che andrebbe presa a calci in culo dalla mattina alla sera per la loro incapacita'. chiedo: VIA DALLE CASE POPOLARI CHI NON NE HA I TITOLI.
SFRATTI IMMEDIATI SIA PER MOROSITA' CHE PER SCADENZA CONTRATTO CON INTERVENTO DEL COMUNE PER ANZIANI E PORTATORI DI HANDICAP.
AUMENTO TASSE PER CHI POSSIEDE UN APPARTAMENTO SFITTO.
IMPOSTA FISSA DEL 20% SUGLI AFFITTI.
CI VUOLE TANTO MORTACCI VOSTRI?

MICHELE v., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La versione del Rotolo di Feltri affidata alla penna del pregiudicato Farina .
I nostri soldati prima di essere uccisi , secondo testimoni attendibili ,tipo Mills e Marino , hanno dichiarato che la regione Puglia aveva organizzato 'orge alla cocaina' con la escort D'Addario e D' Alema . Tanto per essere obiettivi e informare il pubblico tempestivamente.

L'informazione secondo Floris : Laccare il culo a tutti .

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 18.09.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ESERCITO OPERAIO

I militari italiani sono tutti volontari, ma nell'edilizia non mi pare vengano assunti tutti a suon di legnate ed in questo paese è pure più pericolosa.
Bisognerebbe sempre distinguere la scelta dalla necessità...almeno quando si parla di lavori onesti, ma soprattutto individuare le responsabilità e focalizzarsi su quelle.
Condivido chi critica le cerimonie di Stato dedicate ai militari, mentre sono praticamente ignorate le vittime del lavoro "civile"...ma anche in questo caso, quei ragazzi col fucile c'entrano poco.
Coloro che muoiono sul lavoro sono tutti eroi, o forse tutte vittime, ognuno la vede come vuole, ma se la causa sia una divisa od una trave di cemento armato, ai figli dei caduti cambia molto poco ed un giorno, se sarà necessario, fucile o cazzuola, anche loro si armeranno, senza esitare.

fabio martello Commentatore certificato 18.09.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Inchiesta Bari, 1,5 milioni nella guêpière:
la D'Addario nega: mai esportato soldi

Diecimila euro di compenso per portare in Qatar il denaro
per conto di un importante assessore regionale pugliese



BARI - Patrizia D’Addario assicura che potrebbe metterci la mano sul fuoco: i capitali all’estero lei non li ha mai portati, nemmeno conto terzi. Ad esempio per conto di un politico locale, un «assessore regionale importante», che le avrebbe pagato diecimila euro in contanti per essersene infilati molti di più nella guêpière, circa un milione e mezzo, da trasferire in Qatar senza che i doganieri - magari distratti dalla chioma fluente e dalla sua avvenenza, si accorgessero di nulla.

Lei, nega con forza: «Smentisco categoricamente quanto riportato circa un mio presunto viaggio all’estero con un ipotetico politico locale ed un imprenditore, finalizzato all’esportazione illecita di valuta. Non ho mai fatto un viaggio con un politico». E ancora, prosegue la D’Addario, «Men che meno mi sono resa responsabile di illecita esportazione di capitali. Mi riservo di tutelarmi nelle sedi opportune contro ogni attacco diffamatorio nei miei confronti».

Eppure una analoga smentita non è arrivata dalla procura di Bari, che secondo quanto riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, avrebbe avviato un’inchiesta su questo singolo episodio. Al contrario, incontrando i giornalisti, il neo procuratore capo Antonio Laudati ha voluto precisare: «I fascicoli non riguardano prettamente i reati contro la pubblica amministrazione ma cercheremo di acquisire come notizie tutti gli aspetti interessanti delle indagini patrimoniali e tutti gli aspetti che riguardano le relazioni dei soggetti coinvolti».

Secondo la ricostruzione pubblicata ieri dalla Gazzetta del Mezzogiorno, la D’Addario avrebbe celato tremila banconote da cinquecento euro nella guêpière, sostenendo i tre chili di peso delle banconote (ognuna pesa un grammo) per tutto il viaggio.

Marco Bolla, Pietrasanta Commentatore certificato 18.09.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro-affitti:ora l'appartamento si divide anche fra lavoratori. Immobiliare.it :nelle grandi città sono il 59% delle condivisioni.
-----------------
Come nel dopoguerra.

Claudia - Ts 18.09.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Ieri sera hanno trasmesso su Canale5 un film: "Per non dimenticare" in commemorazione degli italiani uccisi ed io sono rimasta nauseata che una "commemorazione per un lutto nazionale" fosse continuamente interrotta da spot pubblicitari. Sembrava una farsa invece che una commemorazione. Possibile che nessuno interviene per contrastare queste prese in giro (delle quali questa è forse la minima)?
Vi saluto cordialmente
Marisa Moretti

Marisa Moretti 18.09.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente già segnalato, ma è importante rinfrescarsi la memoria per un'argomento così interessante.... http://tlc.aduc.it/rai/comunicato/rai+impedisce+disdire+canone+garante+contribuente_15604.php

Stefano P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

chi mette la bomba a via Rasella badando bene di non farsi beccare e provocando la rappresaglia nazista delle fosse ardeatine è un "EROE DELLA RESISTENZA".

il disperato afghano che si fa saltare in aria pur di colpire l'invasore è un "VILE AGGRESSORE".
non so se mi spiego...AGGRESSORE!

vaffanculo all'ipocrisia dei regimi democratici.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.09.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi non è nata oggi, esiste da anni e da danni stava preparando questa disfatta.
La mia casa è stata venduta all'asta lo scorso anno: fino all'ultimo minuto ho accompagnato mio padre nella trafila umiliante degli avvocati, dei notai, delle finanziarie, delle banche, dei giudici. Fino alla fine ho tentato l'impossibile per salvare il frutto del lavoro di due vite, quelle dei miei genitori, che hanno avuto la sventura di vedersi svaligiare il negozio e, conseguentemente, non poter più pagare il mutuo perché il lavoro calava sempre più.
Il mio mondo di bambino, il camino, le stanze dove sono successe le cose più importanti della mia vita, oggi sono diventati un cratere dove non riesco più a passare o neanche a gettare l'occhio.
La mia famiglia oggi vive dignitosamente in affitto (un affitto pagato con la pensione minima di due ex commercianti), i miei hanno ritrovato un minimo di serenità. Ma un pò di salute l'abbiamo persa tutti.
Non è solo il senso devastante di perdita (vivevamo là da 35 anni), c'è anche la rabbia che ti monta dentro davanti ai visi pasciuti di quanti ho nominato sopra: gente che vive delle disgrazie altrui, abilissima nel macchinare la distruzione calcolata di una famiglia per appropriarsi di tutto quel che possiede.
Avevo scritto a Beppe mentre tutto questo stava succedendo. Oggi la tempesta è passata, e voglio testimoniare.
Nessuno ci ha aiutati, neanche le associazioni e quei fondi che sono tanto solidali a parole e tanto indifferenti nei fatti. Neanche la famiglia. Neanche gli amici.
Quando stai per pedere tutto, diventi un appestato, diventi contagioso, sei da evitare.
Ma, se sopravvivi, ti porti dentro una voragine, impari a difenderti, non ti fa più paura nulla.
Perché quando vedi casa tua (casa tua, diamo senso a queste parole) svuotata, le pareti silenziose, e non hai più le tue chiavi in tasca e ci vedi dentro altre persone che l'hanno comprata per un boccone di pane, niente, ma davvero nient'altro può più farti paura.

Roberto Costantini 18.09.09 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

credo di essere una delle più grandi esperte di problemi abitativi, e non per sentito dire, ma per esperienza diretta. nella mia lunga vita posso dire di aver attraversato tutti i problemi della casa in italia, ho cercato case in affitto, ho cercato di affittarle, ho cercato di comprare e ho cercato di vendere, ho pure ereditato...
vi posso assicurare... SONO CAVOLI IN TUTTI I CASI!!!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 18.09.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Mauro maggiora
Dovresti andarlo a dire alla famiglia di
quell'allevatore sardo che ha visto il proprio figlio morire nell'attentato.
Se avesse avuto altre possibilità sicuramente non si sarebbe arruolato nelle forze armate.
Figurati se ci vanno i figli dei professionisti, quelli che ogni anno si fanno la vacanza in costa.
Ma per te non è questione classista, tutto si puo' scegliere, anche quando si è dei 18enni inconsapevoli, senza un soldo in tasca e senza alternative.
Il tuo pensiero è quello di un sciocco, prima hai accennato alla morte di due tuoi conoscenti a causa del mesiotelioma provocato dall'esposizione all'amianto: bene, io personalmente posso dirti che mio nonno è morto per silicosi-era un minatore- ed un mio cugino in passato si è arruolato perchè non aveva alternative a 18 anni.
Lui poi si congedò perchè ha avuto la fortuna di trovare un altro lavoro, ma cio' non vuol dire che non è stato costretto dalla necessità e che grazie a quella necessità poteva morire per una causa non sua, semplicemente per foraggiare l'industria degli armamenti e gli interessi della grandi multinazionali del petrolio.

Scrivendo così ti dimentichi che spesso sono le condizioni materiali che determinano le scelte di un individuo ed inoltre ti esponi alla propaganda di chi, per difendere gli interessi dell'industria militare, utilizza i tuoi commenti per motivi strumentali per offuscare le ragioni del ritiro dall'Afghanistan e per far montare il risentimento di quelle famiglie nei confronti di tale posizione.
Hai parlato di retorica nazionalista, ma il tuo commento non è altro che un succulento bocconcino per tale propaganda.
Non si discute l'occupazione militare dell'Afghanistan per puri fini economici, altrochè diritti umani, ma se parti da posizioni di moralismo astratto credo che non darai nessun contributo per far capire-anche ai militari- le ragioni del ritiro delle truppe.

Alessio A. Commentatore certificato 18.09.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Hanno paura delle parole e della libertà di espressione!


Non so se è già stato segnalato, da punto informatico:

Roma - Il 14 settembre scorso è stato assegnato alla Commissione Giustizia della Camera un disegno di legge a firma degli Onorevoli Pecorella e Costa attraverso il quale si manifesta l'intenzione di rendere integralmente applicabile a tutti i "siti internet aventi natura editoriale" l'attuale disciplina sulla stampa.

Sono bastati 101 caratteri, spazi inclusi, all'On. Pecorella per surclassare il Ministro Alfano che, prima dell'estate, aveva inserito nel DDL intercettazioni una disposizione volta ad estendere a tutti i "siti informatici" l'obbligo di rettifica previsto nella vecchia legge sulla stampa e salire, così, sulla cima più alta dell'Olimpo dei parlamentari italiani che minacciano - per scarsa conoscenza del fenomeno o tecnofobia - la libertà di comunicazione delle informazioni ed opinioni così come sancita all'art. 11 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo e del Cittadino e all'art. 21 della Costituzione.

Continua su
http://punto-informatico.it/2709918/PI/Commenti/era-una-volta-liberta-informazione-rete.aspx

Fate girare!

GdB

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 18.09.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Le notizie dal Web.

http://home.versanet.de/~vz-795930/index.htm

Da non perdere!

enzo z., germany Commentatore certificato 18.09.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO avvisi FLORIS che il Pubblico del Blog che rappresenta parte della SINISTRA VERA, dice che il "suo" attuale Ballarò è una cag...ta.

E che se non si sbriga a cambiare registro non lo vedrà più nessuno.

Forse solo gli addetti ai 'lavori' e nemmeno tutti.

Caro FLORIS...NOI non ti paghiamo per farti i cazzi tuoi facendo il cerchiobottista per gli addetti ai lavori.

E' chiaro?

Dino Colombo Commentatore certificato 18.09.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSSS.UltimiSSSima da san Siro @@

BerlusKazz: "In Afghanistan serve una transition strategy.Riportemo a casa i soldati mandati per le elezioni.Poi caricherò di più responsabilità il governo imponendo,ai componenti dello stesso,di ricercare,fra quei soldati,chi sostituirà Ronaldinho in crisi da topa spagnola".
Cam.(L'unico inviato che prende sempre sul serio berlusazz)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 18.09.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

STIAMO GUADAGNANDO PER...

Ci troviamo nel bel mezzo di una esperienza fallimentare che vuole porre rimedio ai problemi con il liberismo economico.

Quel liberismo di cui il nostro "venerabile" è esperto praticante e divulgatore.

Un liberismo che antepone la bramosia sfrenata alla moderazione e alla razionalità per portarci ad una guerra tra classi sociali, economiche che si chiama "tutti contro tutti" mentre i "consoli" osservano con disinvoltura e disinteresse aspettando il risultato.

Nel frattempo trovano cure peggiori del male che, forse, intendono curare.

Lodo Alfano? Non capisco, vista la rosa degli aspiranti, perchè Rocco Siffredi non risulta inserito tra le più alte cariche dello Stato o forse quella di senatore a vita è più indicata.

Un uomo illustre che senza trucco e senza inganno si è distinto nelle tematiche più svariate in particolar modo nel sociale dando lustro alla nostra terra a livello nazionale e internazionale.

Qualità, queste, da non trascurare tenendo conto che quelle dei "concorrenti" risultano essere di gran lunga più limitate.

Credo che siano maturi i tempi per porre rimedio a questa lacuna istituzionale.

VOI.

By Gian Franco Dominijanni


"Ora quei 40enni sono diventati ultra 80enni, non vengono più in vacanza, ma chiedono affitti da capogiro, un bilocale (45mq) mi parte dai 650,00 Euri in su fino ad arrivare ai famosi 1.200/1.400 euri per 3stanze, ma non nel centro città ma nei paesotti semiperiferici. Il problema che il più delle volte non vogliono affittare proprio perchè sono "Vecchi" (testa d'asfalto?) e soprattutto Rincoglioniti."

Quando investivano i loro capitali comprando le case costruite dagli Italiani e dando lavoro alle imprese, nonche´ristoranti etc. quando venivano in Italia non erano rincoglioniti!
Meno male che di gente come te ce n´e´poca!
L´talia vive sul turismo e tu hai il becco di dire certe parole!

Patrizia Broghammer 18.09.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che muore un soldato italiano il solito squallido teatrino e la solita patetica pantomima simil-nazionalista.
Mauro Maggiora, Genova
Currently 4.7/512345 (voti: 77)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
questo è il commento più votato ed è pieno di sottocommenti anche peggiori di questo, prima andatevelo a leggere poi tornate qua.

Con te ho deciso di essere buono ma bada bene è l'ultima occasione che hai per stare zitto, allora, perché questo dualismo militari lavoratori civili? la colpa è dei soldati italiani o dei politici che ce li mandano? e allora perché offendi la memoria di 6 ragazzi che probabilmente non raggiungeranno mai la tua età?? perché pensi che un militare italiano se ne freghi se muore un lavoratore italiano? non siamo forse tutte brave persone educate? (tranne ovviamente i partigiani di ogni risma e specie) quindi tu pensi che gli uomini guidati da nobili principi si debbano trovare per forza nelle liste di collocamento di emergency o nelle stanze di un convento? non è guidato da nobili principi colui o colei che fa il suo lavoro onestamente?? ti stanno sulle palle gli arbitri di calcio vero?? eppure ci vogliono e meritano ripetto! ti stanno sulle palle i vigili urbani che ti fanno le multe vero?? eppure ne abbiamo bisogno e meritano il rispetto di tutti, SE TI SENTI TANTO IN GAMBA VACCI TU A SCORTARE UN CONVOGLIO DI CIBO E MEDICINE IN UNA ZONA DI GUERRA E QUANDO ARRIVANO I TALEBANI DI QUESTO MONDO ALZI LE MANI E GLI DICI IO NON SONO UN MILITARE SONO UN COMPAGNEROS??, POI GLI DICI HASTA SIEMPRE AMIGO??, DAI FUMIAMOCI IL CALUMET DELL'AMICIZIA E DELL'AMORE??

FORSE NON MI SPIEGATO BENE, ANDATECI VOIALTRI A SCORTARE I CONVOGLI DELL'UNICEF CONTRO I MILIZIANI I PREDONI I TERRORISTI E GLI ASSASSINI DI QUESTO MONDO.
PARLATE VI CREDETE NEL GIUSTO MA LA VERITA' E' CHE NON SAPETE NIENTE NIENTE NIENTE.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 18.09.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Popper

Bel discorsetto, il tuo riguardo a Quattrocchi.

Ha il merito di non essere ipocrita: infatti, quando uno muore, si tende a vedere solo i lati positivi della persona.
Tu invece, con notevole sensibilità, dici che era uno sporco mercenario, che era pagato per difendere amministratori, magistrati....
Insomma, gente che non meritava di essere difesa.

Chissà perchè. Non sono forse uomini anch'essi?

E quei poveri e deboli che dici che avrebbe angariato sono forse gli stessi che vanno in giro con i kalashnikov e fanno saltare in aria
qualche decina di persone per colpirne una?

Alla mia domanda: tu, nella stessa situazione di Quattrocchi, avresti fatto come lui?

No, hai detto, il mio coraggio è diverso.

E lo credo.
Il tuo coraggio sta nello stare bello tranquillo a casa tua e lasciare che altri facciano il lavoro "sporco" anche in nome tuo.
E insultarli perchè lo fanno.

beppina grillina 18.09.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

i miei versi preferiti
dedicati a: eppgius otisespo ((p.d.p))


dove sarà prima era qua
c’è un nero* che chiede aiuto
dove sarà la mia città
è sparita senza pietà c’ha troppo muri * la mia città

ma guarda che civiltà la mia città
con mille sbarre* alle finestre
porte blindate* guardie giurate*
e un miliardo di antifurti* che stanno sempre a suonare perché

c’è chi ha troppo* chi meno e chi non si accontenta*
e c’è chi si deve bucare in un angolo di dolore
e c’è che c’è bisogno di un trucco c’è bisogno di tutto
la mia città senza pietà la mia città
signora guardi che belle case
però a lei no non gliela do
mi dispiace signora mia è tutto uso foresteria *

una città la mia città senza pietà
ti dice che non è vero
no non c’è più la povertà
perché è tutta coperta dalla pubblicità

e c’è chi a lavorare è obbligato a imbrogliare *
e c’è chi per poterti fregare* ha imparato a studiare
e c’è sempre bisogno di tutto c’è bisogno di un trucco
e c’è bisogno di più amore dentro questa prigione *

http://www.lucacarboni.it/testi/la-mia-citta.html

* dedicato ai berluschini-legaioli e tutti i
" parassiti" anti- !

ANTONIO LENIN (desani), Roma Commentatore certificato 18.09.09 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo alle solite ,siamo in italia.
Una domanda,ma quello del soldato è un mestiere ? si o no?
se è un mestiere è terribile morire così come è terribile morire in un cantiere .
se non lo è sono eroi,ma non per luogo comune,però non metter su famiglia

Panino A. 18.09.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La borghesia industriale non esiste piu', esistono soltanto i parassiti che vivono di rendita.
Un tempo per la borghesia uno dei valori principali era l'industriosità, investire in attività produttive, oggi invece il suo fine è quello di comportarsi come una Beghina usuraia."

In grosse citta´come Torino, Milano, Roma i prezzi degli affitti sono altissimi perche´la domanda supera di gran lunga l´offerta.
Questo nonostante il fatto che i "Borghesi" abbiano avuto la cattiva idea di investire in immobili per crearsi una rendita che dovrebbe sostituire la "pensione" che probabilmente non arrivera´mai..
Vedi non tutti sono in grado di fare investimenti "produttivi" e forse il mattone sembra una buona aternativa.
Ma se questa e´la tua preoccupazione ti posso rassicurare...
Dopo aver provato ad affittare alle condizioni italiane hanno cambiato idea in molti.
Da una parte ci lamentiamo che i capitali vadano all´estero (e non sono solo soldi di evasori) che nessuno investa in Italia e dall`' altra li accusiamo di investire...
E´grazie ad esperti di economia come abbiamo che la situazione e´quella che e´.
Io personalmente mi ritengo fortunata di poter vivere in Germania.

Patrizia Broghammer 18.09.09 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari tutti, nel mio piccolo la Cassa Ragionieri e Commercialisti proprietaria dell'immobile dove vivo a Roma, zona Casal Bertone, è riuscita nell'intento di triplicare l'affitto degli appartamenti. Il mio mega appartamento di 80 mq è passato da 345,51 euro a 966,55 euro. Io lavoro e sono fortunato ad avere uno stipendio di 1200 euro al mese.I commenti mi sembrano superflui, preferisco augurare buona strada a tutti i morosi.

Giuseppe Garelli 18.09.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Io è 1 anno e mezzo che non ho un lavoro, solo lavoretti saltuari che mi danno la possibilità di mangiare, di pagare qualche bolletta ogni tanto e qualche affitto ogni tanto. Attualmente ho un sacco di bollette scadute. l'altro giorno mi hanno messo al 15% l'elettricità (ho mangiato a cena con le candele) per pagamenti non inviati per fortuna sono riuscita a pagare la bolletta altrimenti dopo 10 giorni mi avrebbero staccato proprio la corrente. Ho tre mensilità di affitto da pagare e che non so quando riuscirò a pagare visto che non ho nessun introito e più nessuno che mi possa prestare un euro (non vi dico i debiti), oltretutto quest'anno l'affitto mi è stato aumentato di 100 euro per via di lavori alla facciata e dell'aumento Istat (nel contratto mio è dopo il 4° anno al 100%). Bhe che dire finirò in mezzo ad una strada perchè anche a voler cambiare casa con una più piccola per pagare meno, non avrei nemmeno quelle poche centinaia di euro per mantenerla. Questo è quanto posso dire della situazione economica in cui mi trovo. una bella merda.

Irene G., Firenze Commentatore certificato 18.09.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune domande:

Perchè siamo andati in Afghanistan?

Perchè ci rimaniamo ancora?

Può una missione di pace inviare armi, soldati e carri armati?

Un popolo liberato da un oppressore, può accettare un'altra oppressione?

Un soldato inviato in un paese in guerra, armato di tutto punto, può mai pensare di andarci a trascorrere una vacanza?

farfallina c., universo Commentatore certificato 18.09.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vien da sorridere leggendo i commenti degli integerrimi berlusconiani - o giu' di li - che propongono la tassazione delle case sfitte.
Ma voi, dico io, non vi siete incazzati come delle jene ad ogni proposta del qualsivoglia governo di turno, contro le tasse patrimoniali?
Ricordate o no la battaglia fatta da Il Giornale alla politica di Soru che, con le tasse che ora vorreste, ha in parte impedito la cementificazione speculativa della Sardegna?
Memoria breve, come le idee.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.09.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

NON BASTAVA LO SCUDO FISCALE IN SECONDA VERSIONE !

LEGGETE QUA :

... A scatenarla due paginette esplosive presentate dal senatore Pdl Salvo Fleres, che in poche righe «scudano» (cioè coprono) i reati penali legati al rientro di capitali, dal falso in bilancio alla distruzione dei documenti contabili. E non solo: le disposizioni prevedono che con il pagamento dell’imposta le operazioni di rimpatrio non possano essere utilizzate a sfavore del contribuente, anche in presenza di procedimenti penali in corso. Un vero colpo di spugna ...
----------------------

L' ENNESIMA CONFERMA, SE ANCORA CE NE FOSSE BISOGNO, CHE IL GOVERNO E' FATTO E CONTROLLATO DALLA MAFIA ...


ciao a tutti ... sob!

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 18.09.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Walter De Cesaris Segretario Unione Inquilini.

http://www.youtube.com/watch?v=q08bshmy9W4

filippo l. Commentatore certificato 18.09.09 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ad inasprire le tasse per chi ha una seconda casa sfitta nelle città-anche se tale comportamento spesso nasconde una situazione di affitto in nero- bisognerebbe abbassare le aliquote fiscali per gli affitti- sia per il proprietario che per l'affittuario-, proporre delle detrazioni fiscali per chi lascia una casa in affitto a prezzi che vanno non oltre una certa quota di redditto del salario medio.

Tutti questi provvedimenti, oltre a garantire un recupero fiscale non indifferente, farebbero emergere la reale offerta delle case, facendo abbassare i prezzi degli affitti, e sarebbero un freno all'ulteriore consumo del territorio.

Inoltre, oltre che per il risparmio, anche per diffondere veramente le pratiche di risparmio energetico e di vivere sostenibile le autorità pubbliche dovrebbero incentivare l'autocostruzione, l'auto-ristrutturazione ed il Co-housing, recuperando magari edifici o aree dismesse ed impendendo un ulteriore consumo del territorio.

http://wiki.bzaar.net/Comunanze.net/autocostruzione

http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E1071125,00.html

Alessio A. Commentatore certificato 18.09.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i giorni ce ne sarebbe da dire ma l'unica cosa che dico è : tutti discorsi giusti e che approvo ma qualcuno è andato a votare questi quà e adesso ve li tenete . Rossi , neri . bianchi o verdi qualcuno è andato a votarli sapendo cosa sarebbe successo , perchè non sono pochi giorni che vedete il loro operato , la colpa è vostra signori. A meno che non ci sia Grillo la prossima volta che ci saranno le elezioni state a casa , giocate a carte , andate a bere una birra , non perdete tempo inutile. Non dovete votare più nessuno di questi. Riuscite a capirlo?????

Erik Bonazzi Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI
SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI
SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI
SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI
SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI
SCIE CHIMICHE - GUARDATE IL CIELO - INFORMATEVI

P.S.: Nicola Moreno non si è più fatto sentire... forse è in vacanza con Paolo Attivissimo?!?

Marco Viani, Lucca Commentatore certificato 18.09.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano che vive con le notizie della TV non conosce la realtà degli italiani e suppone che la sua realtà sia la realtà di tutti.

Chi è ricco o benestante pensa che in Italia si viva bene anzi benissimo, vacanze all'estero, donne, auto e potere. Le solite caste.

Chi è povero fa i conti tutti i giorni con le difficoltà di pagare un affitto, dire di no ai propri figli per una pizza con gli amici o per il viaggio di fine studi organizzato con la scuola o il cinema.

Un Italia egoista questo abbiamo oggi nulla a che vedere con uno Stato che tutela i più deboli.

Valori di giustizia sociale ed etica cancellati dal minimalismo e dall'egoismo.

Questo non appartiene alla cultura italiana ma è stato iniettato nella cultura italiana dai delinquenti che detengono il potere. Modelli sociali volgari e irrispettuosi di libertà. Liberismi legati all'egoismo.

Con questo modo di gestire le istituzioni, le leggi, i comportamenti non si va da nessuna parte.

La rivoluzione sociale è alle porte perchè oramai la maggioranza degli italiani è per strada senza soldi e con enormi difficoltà di spiegare ai propri cari il perchè i millantatori che fanno speculazioni non vanno in galera e danneggiano i cittadini onesti che lavorano e creano valore ed assets per lo Stato.

Pensare di andare avanti cosi non è più un programma a breve termine. I soldi sono finiti i cittadini esausti nella non vita fatta da 1100 euro con straordinari non pagati ed orari da schiavi.

Chissa se ci sarà un risveglio non della classe operaia ma della classe dei lavoratori.

Saranno capaci i lavoratori di lottare nuovamente per determinare i diritti cancellati e rafforzarli con scioperi e proteste?

Vedremo, la pentola sta per scoppiare. MEttere la polizia per contrastare le proteste non fermerà lo scoppio.

Vincenzo Mazzotta 18.09.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento

in italia non c'è nessuna volontà di risolvere i problemi.
si parla da anni della cosiddetta aliquota secca per la tassazione sulle rendite da affitto, in ogni campagna elettorale si promette che verrà introdotta, ma poi, chiunque vinca ha altre priorità (salvarsi il cu..., arraffare l'arraffabile, aiutare gli amici degli amici...),
e la soluzione del problema viene sempre rinviata.
d'accordo che gli inquilini hanno i loro problemi, ma non sono tutte rose e fiori neanche per i proprietari, almeno quelli onesti e rispettosi delle leggi

liliana g., roma Commentatore certificato 18.09.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento

NON ME LO DEVE DIRE BEPPE GRILLO CHE PAGARE 800 EURO AL MESE DI AFFITTO E GUADAGNARNE 1200 COME FACCIO IO E' UN FURTO. A VOLTE QUESTO BLOG E' LA FIERA DELL'OVVIETA'

bastonator perennis 18.09.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ama più Noemi o Patrizia ?
Chiedetelo al signorino Signorini.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Clauco Nori, avvocatura di Stato, innocente ed ingenuo.?

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento


Afghanistan, intervista a Massimo D'Alema: "Il ritiro adesso sarebbe una catastrofe"
Semper fidelis

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Rai, il dg Masi "salva" il premier
"Colpa mia il flop di Porta a Porta.
Domanda: servi fedeli o costretti.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legalizzare il falso di bilancio è un Lodo Alfano in piccolo per molti elettori di destra

cesare beccaria Commentatore certificato 18.09.09 10:15| 
 |
Rispondi al commento

da Repubblica.it

"Pressing del centrodestra per Minoli a Rai3. No dei consiglieri di minoranza"

...

Minoli l'ho sentito qualche giorno fa,con le mie orecchie, alla radio esprimere APPREZZAMENTI per MINZOLINI!!! e dire anche che è un giornalista che STIMA!!

E quindi che ci sarebbe da aspettarsi a RAI3 da uno che STIMA Minzolini???

Per questo la destra lo vuole a Rai 3...per chiudere il cerchio su TUTTA L'INFORMAZIONE TELEVISIVA IN ITALIA...E il Piano di Rinascita Democratica della P2 sarebbe finalmente completo.

Grazie sinistra(???) italiana...grazie di cuore.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.09.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla frutta


Ma se considerate Ballaro' un programma leccaculo del centrodestra, perche' avete fatto tanto casino quando e' stato spostato a giovedi'?

Farete lo stesso con Anno Zero, visto che ci sara' un giornalista in contraddittorio a Travaglio?

Sara Sacchi 18.09.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, volevo dirvi una mia considerazione ancora non del tutto data per certa(eh, ce ne vuole!)Da un po' di tempo quando nelle prime ore della sera sono su Internet, in diretta streaming ascolto La Zanzara del Cruciani in onda su Rai24.Cruciani è stato tante volte attaccato sul blog per le sue posizioni filogovernative ed anti GRillo e Di pietro.Anche a me ha fatto tante volte venire il mal di stomaco,ma da un po' di tempo a questa parte "sento" che è diverso.Ohibò, non è d'accordo con Berlusconi per la maestosa consegna elle case e manda sempre in onda la pubblicita Aiazzone del famoso mobilificio.Spesso è ironico sulla prese di posizione del B.Che stia cambiando aria e lui ne anticipa gli esiti? Trovate anche voi un cambiamento, seppur lieve, di vedute? Anche questi sono segnali

maria rollo 18.09.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affitti in Alto Adige = Milano/Roma...
Nella mia "ridente" città d'origine Merano - Alto Adige (cosa avrà poi da ridere?), hanno stimato circa un 10.000 appartamenti non abitati, oltre la metà sono di proprietà di germanici e austriaci che negli anni d'oro ('60/'70) delle valute pesanti, hanno comprato a mani basse tutto quello che di carino si trovava. Al tempo quei signori avevano 35/40anni, venivano e spendevano, erano il turismo voluto dalla SVP partito di rappresentanza della "minoranza" di lingua tedesca altoatesina (sudtirolese direbbero loro) per tedeschizzare ancora di più il territorio. Ora quei 40enni sono diventati ultra 80enni, non vengono più in vacanza, ma chiedono affitti da capogiro, un bilocale (45mq) mi parte dai 650,00 Euri in su fino ad arrivare ai famosi 1.200/1.400 euri per 3stanze, ma non nel centro città ma nei paesotti semiperiferici. Il problema che il più delle volte non vogliono affittare proprio perchè sono "Vecchi" (testa d'asfalto?) e soprattutto Rincoglioniti. Hanno paura che magari tu entri e non te ne vai qualora la remota ipotesi desiderassero tornare qui in vacanza. Germanico tipo: merz, 1Würstel in 2, a nanna alle 18.00 con una minestrina e bagagliai pieni di roba loro quando arrivano, e di roba (mele, noci, ecc., fragate!) nostra alla partenza. E gli appartamenti... sfitti!!!

fabio SuperPapero 18.09.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

La versione del Rotolo di Feltri affidata alla penna del pregiudicato Farina .
I nostri soldati prima di essere uccisi , secondo testimoni attendibili ,tipo Mills e Marino , hanno dichiarato che la regione Puglia aveva organizzato 'orge alla cocaina' con la escort D'Addario e D' Alema . Tanto per essere obiettivi e informare il pubblico tempestivamente.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 18.09.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

occhio beppe a non confondere la cioccolata con la merda, perchè c'e' anche gente che vive alle spalle degli altri, magari truffando, e tra le truffe che gli riescono meglio c'e' quella di affittare, si fa per dire, una casa per poi viverci a sbafo a danno del proprietario che , lui si le tasse le deve pagare tutte, mentre l'inquilino non caccia una lira non a causa della crisi ma perchè da tempo anzi da quando è nato è una grandissimo/a figlio/a di madre ignota.
stefano

Stefano C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

CHE SE NE FANNO LE BANCHE DI TUTTE LE CASE PIGNORATE ?? LE METTONO ALL'ASTA A DISPOSIZIONE DEGLI USURAI, DEGLI SPACCIATORI, DEI MAFIOSI, DEI CORROTTI, DEI POLITICI, .....CHE SONO GLI UNICI AD AVERE I SOLDI E CON DUE LIRE SI COMPERANO CASE RUBATE AI LAVORATORI !!

PENA DI MORTE PER GLI USURAI E I BANCHIERI LORO SERVI !!

LE BANCHE SONO IL CANCRO DELLA NOSTRA SOCIETA' !!

juan miranda 18.09.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando si rompono certi equilibri, meglio si riesce a leggere la perversità e la crudeltà del sistema in cui viviamo.

Solo se hai denaro hai diritto : diritto alla casa, alla salute, all'istruzione, alla difesa della tua vita.....

La nostra presunzione inoltre non ha limiti perchè abbiamo anche l'arroganza di voler imporre questo fantastico modello a tutti i polpoli del mondo!

"Stiamo a perdere tempo con le nostre leggi mentre ci massacrano" ( capo Mohawh )
Buongiorno, nonostante tutto.

Alina F., Varese Commentatore certificato 18.09.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

ma questo è un ufficiale giudiziario o lavora alla caritas?
se non gli piace cacciare la gente perchè non cambia lavoro?

claudio c 18.09.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"SEI RAGAZZI SPROVVEDUTI....SI PERCHE' ERANO SPROVVEDUTI VANNO NEL BUCO DEL
CULO DEL MONDO PER 4MILA EURO AL MESE E PRETENDONO PURE DI NON RISCHIARE
NULLA ?? SPROVVEDUTI ECCO PERCHE' SONO MORTI !

IN UN GOVERNO DI CRIMINALI, MOSTRI,LADRI, NANI E MEZZE SEGHE COSA SI
PRETENDE CHE QUESTI SCHERZI DI NATURA MEFISTOFELICI SIANO IN GRADO DI
TUTELARE CHI ??.."

LADRI E BASTA

PS: PENA DI MORTE PER GLI USURAI !!

juan miranda 18.09.09 09:37| 
 |
Rispondi al commento

c'è vauro su LA7 incazzato come una iena.
da vedere!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Undici anni fa persi la mia casa per non aver potuto pagare il mutuo. La causa della situazione economica in cui mi trovai fu dovuta all'intervento di due vigili che dichiararono la mia attività commerciale non in regola.Feci ricorso e mi fu respinto. Feci causa e la persi. Feci ricorso in cassazione e la vinsi.Dopo la decisione della cassazione vinsi definitivamente nel merito. Ora sto facendo causa per i danni ma nel frattempo lo stato mi sta pignorando tutto il pignorabile compreso l'auto che mi serve per il nuovo lavoro perchè non ho potuto pagare l'inps e le tasse.Si accettano consigli e aiuti legali.Grazie Nicola Cefaratti

Cefaratti Nicola 18.09.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Sami è morto solo come un cane. Anzi peggio. Perché se fosse stato un cane, forse qualche compassionevole associazione di animalisti avrebbe protestato e si sarebbe battuta per la sua vita, come accade a certe fortunate specie di uccelli, ai delfini e alle balene. Invece era solo un tunisino, di quelli che ogni tanto, d’estate, lasciamo annegare nel Canale di Sicilia oppure riaccompagniamo nei lager dei nostri alleati libici a finir di morire.

Se fosse stato un uomo in carne e ossa, magari un cristiano con il diritto alla vita incorporato, ci sarebbe stato il fior fiore delle associazioni religiose pronte a mobilitarsi per la sua salvezza. A presidiare anche di notte l’ospedale di Pavia dove stava crepando con cartelli pro vita, candele, canti e pianti. Sarebbero scesi in campo tutti, i teo con e i teo senza, compreso quel galantuomo di Dino Boffo, l’ex direttore di Avvenire che per difendere la vita di una tale Eluana, aveva insultato perfino il padre, il signor Englaro, chiamandolo assassino.

dal sito voglioscendere pino corrias

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.09.09 09:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E finalmente vi siete accorti del "politico" Floris.

Fidatevi del vostro "istinto animale".

NON SBAGLIA MAI.

Saluti

Alex Malpietro () Commentatore certificato 18.09.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo pieni di edifici vuoti, eppure, come dice Grillo, qualcuno vuole fare un piano casa e aumentare la colata di cemento sul nostro territorio devastato a a rischio desertificazione.
Sfrattano per morosità a causa della crisi, e non esiste un paracadute per queste persone, oneste che lavorano e che pagano le tasse.
La domanda è: ma esattamente che cazzo se ne fanno le banche di tutti questi appartamenti o case?
Inoltre se mi cacciano perchè non ho pagato il mutuo, la banca almeno mi ridà quanto ho già versato visto che sono fuori da casa mia, oppure mi interdisce che ne so l'uso di parte della casa perchè ho smesso di pagare le rate?
E che pensa il ministro dell'interno di tutte queste persone che abitano come nomadi sparpagliate e infelici?
Non vedo logica, non capisco il fine.

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 18.09.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete dimenticati i bombardieri F35 comprati dall'Italia per 13 miliardi di euro???
La commissione si è riunita il 16 Aprile e penso cha abbia deciso l'acquisto alla faccia della Pace dei terremotati,dei cassa integrati,disoccupati ecc.......e poi andiamo in afganistan e sganciamo i cioccolatini in testa ai civili!!!!!
Siamo contro la costituzione e continuiamo a partecipare a guerra dichiarate da altri che vogliono esportare la "Democrazia".Ma pensate che quei popoli, a cui andiamo a creare morti e disastri ,non si ricorderanno degli italiani????
E se un domani venissero da noi perchè ci vogliono esportare la loro "democrazia",cosa diremmo e cosa faremmo e chi dovremmo ringraziare???

oreste mori 18.09.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito neanche ieri sera ho tirato fuori la TV dallo sgabuzzino(sì,è una specie di ripostiglio dove ci ficco l'inutile che alla prima occasione butterò via).Floris da tempo lo considero un leccaculo e mi ha fatto rabbia in questi giorni che il suo sporco nome sia stato accostato a quelli si Santoro e Gabanelli.Che onore immeritato per lui che si è leccato i baffi! Ora leggo i vs commenti e non mi meraviglio affatto.Floris è peggio di Fede o Vespa secondo me, è decisamente piu subdolo,C'è da avere paura di questo omino servo che quasi sia si finge libero.NON guardate piu Ballarò, è una fregnaccia

maria rollo 18.09.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando ho sentito Alfano dire: "...Il lodo va tutelato per difendere un BENE ", volevo vomitare, ma poi ho riso insieme al pubblico in studio.
Ridicolo omino. Parlava, sapendo che il BENE DA TUTELARE lo stava guardando.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.09.09 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul lodo alfano:
praticamente vorrebbero far passare il concetto che per una nazione moderna sia lecito farsi governare anche da un malavitoso, che in piu' puo' commettere reati senza che nessuno possa far niente anche da primo ministro.
una cosa del genrere non esiste in nessuna nazione civile.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.09.09 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi associo a chi sta parlando male di ballaro'.
ieri mi sono visto solo la mezz'ora finale e mi e' bastato, con le facce di merda indigeribili che c'erano.
gia' l'anno scorso era diventato di qualita' mediocricissima, ma se va avanti come quest'anno sara' un altro di quei programmi-propaganda.
ho assistito alla discussione sul lodo alfano, praticamente inesistente, con floris che ha fatto parlare prima alfano poi casini, praticamente uno spot al lodo stesso, e poi furbescamente non ha permesso a nessuno il diritto di replica, spostando il discorso e facendo parlare bersani solo verso la fine dove gia' si era parlato di tutt'altro, era passata la pubblicita', c'era stata la chiacchierata vuotissima della sindacalista, pagnoncelli.
di berlusconi e il governo si puo' parlare solo riferendosi all'immagine che la propaganda da' di loro, senza entrare nella realta' delle persone e delle situazioni che le coinvolgono.
molta retorica e chiacchiere per dare una parvenza di "sinistra" e di programma libero. furbo floris, altro giornalista allineato.
programma pessimo e pericolosissimo. almeno di vespa si sa, ballaro' e' il classico infiltrato.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.09.09 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel paese dove abito ci sono un sacco di case sfitte! Lasciate a marcire! Poi se ne costruiscono altre, talvolta ad uso commerciale, e su questo taccio per non dire qualche parolaccia....
C'è una crisi che si morde e si tiene in mano. E si costruiscono palazzine ad uso commerciale!? Ma perchè !?
Prima di tutto si dovrebbe chiedere ai proprietari di case COLONICHE abbandonate di ristrutturarle. Poi, se non le ristrutturano si fa in modo che la vendano a chi la ristrutturerà e/o a chi ci andrebbe ad abitare. Qui nella nostra zona ci sono delle bellissime colline verdi, perchè si disbosca per cementare ancora, quando si ha la possibilità di avere gli stessi alloggi solo ristrutturando!?
Perchè non esiste la salvaguardia del territorio? Perchè se io ho un terreno agricolo non posso costruirci la mia casa ecologica, mentre se decide il comune certe terre agricole diventano edificabili? La terra è terra sempre, non cambia secondo il piano regolatore.
E poi, perchè esistono ancora persone sfrattate senza tetto dove andare, non siamo noi un paese moderno e civile?!
Ma quanti perchè dovrei elencare....?!?!?
L'italiano che ascolta i politici deve stamparsi sulla fronte una domanda:
"PERCHE'?"
Perchè qualsiasi cosa fanno o dicono a me viene spontaneo chiedere "perchè?"....
E poi io sono in trasferta all'estero 250 giorni all'anno e mi si chiedono tasse pari a chi in italia ci vive. Perchè? Io non usufruisco dei servizi in quel lasso di tempo. Perchè se muore un militare diventa tutto un dibattito su tutto e tutti (non che non sia giusto), ma se succede ad un tecnico, per esempio, nessuno sa niente!?!?!? Non siamo a lavorare come gli altri per fare grande il nostro paese??? Non siamo vittime del lavoro all'estero anche noi?
Il militare non guadagna neppure gli stessi miei soldi, ma quattro volte tanto se non di più! Ed è consapevole di quello che fa e dove va ad 'operare'!
Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
Ciao a tutti!

reno rascionato 18.09.09 08:59| 
 |
Rispondi al commento

NON abbiamo interessi italiani da difendere in Afganistan, né in Iraq,nè in Iran.


MAI PIU'!

MAI PIU'!

MAI PIU'!

il miglior SANGUE Italiano sia versato per salvare il CULO della colonia sionista di INVASIONE della Palestina!

I migliori giovani d'Italia TORNINO a casa...e

SUBITO!


allora le cose sono due,
o ci portano a fare la rivoluzione contro chi supera i 3000 euro al mese, tutti nessuno escluso...
o ci fanno vivere gratis garantendoci un tetto sulla testa, cibo e vestiti.

A voi la scelta, noi abbiamo già deciso di conseguenza..

Noi cittadini qualunque.

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 18.09.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Quando è iniziata la guerra afgana ,dopo l'attacco alle torri gemelle , l'Occidente e non solo , si sentiva 'americano' . L'errore di Bush e dei suoi dannosi consiglieri è stato quello di lasciare in sospeso il conflitto afgano per aprirne un'altro in Iraq . Mossa poco saggia quella dei due fronti e della conseguente divisione delle forze. Tanto più che l'Iraq era uno stato cuscinetto che teneva a bada l'integralismo iraniano e curdo . Infatti, oggi, i maggiori finanziatori della guerriglia afgana sono gli iraniani . L'Occidente era sceso in campo con le migliori intenzioni come l'emancipazione della donna ( Burqa) e il miglioramento delle condizioni economiche di quel paese. L'errore è stato quello di distruggere le piantagioni di oppio senza garantire ai coltivatori un reddito alternativo equiparato . Cosa che succede anche in sudamerica , dove i cocaleros non possono rinunciare alla coltivazione di coca in cambio di chiacchiere che non fanno reddito. Una somma di errori che ha allienato il favore iniziale della popolazione. Errori ai quali sono seguiti bombardamenti indiscriminati ,errori tattici e nancanza di alleati fedeli tra i vari capi tribali.

SIG.RA vIVIANA.V.
Ormai siamo ai sondaggi televisivi. Non si vota un evento, ma la sua rappresentazione . Un film. Ed è perfino vergognoso che li facciano .

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 18.09.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEI SOLDATI ITALIANI...
quanta retorica su queste morti, chi li ha chiamati EROI chi MERCENARI..
mi sembra di scorgere un tantinello di esagerazione in entrambi i casi. perchè mercenari? perchè ricevevano un compenso economico in cambio della loro prestazione lavorativa? è forse un reato? in italia pare di si..
e perchè EROI? sono dei lavoratori che per campare, per pagare il mutuo di casa sono partiti all'estero a lavorare.
e allora ridicoli i funerali di stato.. ma ridicoli anche coloro che puntano il dito e definiscono mercenari dei giovani che in un momento di crisi lavorativa hanno fatto una scelta coraggiosa.
è il paese che va al contrario e per sopravivere abbiamo invertito tutti il senso di marcia..

carlotta zoncu 18.09.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

President George Washington counseled explicitly against getting involved in the quarrels of foreign nations. What would he think of Hoyer and Cantor and the drones that followed them to Israel on a “fact finding” trip paid for by the Israel Lobby? Words like “disloyalty” come to mind immediately, but the AIPAC trips targeting congress are signs of a deeper problem. Many congressmen undoubtedly display knee-jerk support for Israel either because it is career enhancing or because they are afraid not to. Those who truly believe that Israel’s interests are of paramount importance and that the United States ought to go to war on its behalf should perhaps find another line of work. If they retain even a shred of decency and love of country, it is time for Cantor, Hoyer and others like them to go away. They should leave quietly but do so quickly. The well-being of the United States and its citizens demands it.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento


MOBILITARSI PERCHE'?....

dobbiamo avere il coraggio di osare...basta la misura è colma...una rivolta civile senza violenza ma una rivolta che grida...che grida contro le ingiustizie, che non sono di ieri, ma che questa casta al potere ha reso insopportabili...ridotti a sudditi mal pagati ,turlupinati ritroviamo il coraggio di dire basta!

continua nel blog; http://informazionedalbasso.myblog.it/

E' IMPORTANTE DEDICATEGLI DUE MINUTI DEL VOSTRO TEMPO...

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Interessante e pregno di significati questo altro sproloquio leniniano :
"RIPORTALI COMPLETI I COMMENTI LURIDO PEZZO DI MERDA KAKATO DA UN BUCIO DE CULO......SFONDATO !!!!

Pistola ! Il colapasta ! Mettilo in testa !

Arduino Pellerani, Melzo Commentatore certificato 18.09.09 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANGUE


Buongiorno blog,buongiorno a tutti.

Ieri in Afganistan,a Kabul,sono stati ammazzati barbaramente,6 ragazzi italiani,come noi,altri 4 feriti gravemente.

Delle reazioni della politica tutta ,non voglio parlare,perche non me ne importa un cazzo.

Sporchi,luridi,infami e schifosi bugiardi,loro,e le loro BUGIE sulle FALSE missioni di pace.

Ma quale pace!

Non si va in missione di pace,armati fino ai denti,a bordo di mezzi blindati;questa è guerra.

Una guerra schifosa,strisciante,vigliacca,fatta combattere a ragazzi di trent’ anni,per due soldi in più,che alcuni di loro,non vedranno mai,perche ora sono chiusi,tra quattro pareti di legno pensante,dalle quali non usciranno più.

Non più un saluto ai loro giovanissimi figli,rimasti orfani,non più una carezza,un bacio,alle loro mogli,rimaste vedove,non più un pranzo di natale,con le loro famiglie,non più una risata con gli amici,non più un’ incazzatura,per una bolletta troppo alta,non più le battaglie per il motorino ai figli,non più la festa per il diploma,non più i rimproveri quando tornano tardi.

Segue sul blog "avapxos"

Christian Pì Commentatore certificato 18.09.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Perhaps Coffman and Lance should read some of the intelligence that the US government produces at great expense which reveals that Iran has no nuclear weapons program.

Congressman Pete Olson reported that he had known in “his head” how important the relationship with Israel was and, after three days, knew it also in his heart. Ileana Ros-Lehtinen, who has been to Israel seven times and is the author of numerous pro-Israel and anti-Palestinian resolutions in the House, called Israel “our US ally against the violent extremists” and twittered to her constituents a gushing account of her “amazing dinner with soldiers of the Israeli Defense Forces. Courageous young men…”

Hoyer, who has been to Israel a dozen times, led the cheerleading for the Democrats. The House Majority leader contradicted his own party’s president in finding that the settlements were not a “big issue” hindering a peace agreement, noting that they should be a “subject of negotiations.” The real problem for Hoyer was completely predictably the Palestinians, specifically the “unwillingness of Abbas to sit down now.” Hoyer also declared Jerusalem to be a “unified city” under Israeli control and reiterated Congressman’s Gohmert’s demand that the Palestinians recognized Israel as a Jewish State, neither of which is US policy. Shelly Berkley, who has never met an Israeli she didn’t like, put it more bluntly, “The goals of this trip are to express Congress’s solidarity with the State of Israel and to find out what Israel’s needs are.” Representative Kendrick Meek welcomed his opportunity to visit Israel to help him “make better decisions as a member of congress.”

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Cantor and Hoyer’s lawmaker colleagues apparently benefited greatly from their travels, which included a visit to the illegal West Bank settlement of Alfei Menashe to express solidarity with the heroic and widely misunderstood Israeli settlers. According to Cantor there should not be any confusion about who is doing what to whom in the Middle East. In describing the purpose of the trip, he noted that his Republican colleagues were eager to learn about “…the challenges on the ground in the Middle East, especially those challenges faced by Israel.” He then returned to his script, describing the situation in more detail and expressing his concern about the “…focus being placed on settlements and settlement growth when the real threat is the existential threat that Israel faces from Iran and the impending nuclearization of Iran.”

During the trip itself, Cantor could hardly shut up about how much he loves Israel and its policies, no matter what those policies are. When two Arab families were evicted from their homes in Jerusalem, resulting in a worldwide protest that included criticism from Secretary of State Hillary Clinton, Cantor discovered another way to look at the situation. He complained about Clinton, “I’m very troubled by that, because I don’t think we in America would want another country telling us how to implement and execute our laws.”

Cantor’s travelmates evidently agreed with his rosy view of all things Israeli. Steve Scalise marveled at “all the things that the people of Israel have been through,” while Louie Gohmert pressed Palestinian Prime Minister Salam Fayyad for a commitment to recognize Israel as a Jewish state, apparently oblivious to the fact that the status of a Muslim or a Christian in a Jewish state would be somewhat precarious. Leonard Lance called for working together against Iran while Mike Coffman noted that the Obama Administration failed to comprehend “the magnitude of this threat of Iran obtaining nuclear weapons.”

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento

ad un mio parente la regione ha "acquistato" un terreno, ad un prezzo ridicolo, perchè "serviva per il bene della collettività!

non ci sono abbastanza case, quelle che ci sono costano troppo!

benissimo!
si "acquista" ad un prezzo "popolare" le migliaia di conventi e abazie che il vaticano ha sul nostro suolo, si trasformano in appartamenti, e si danno al prezzo popolare, che servirà per pagare i vescovi e le ditte che eventualmente ristrutturano o modificano questi stabili.

il bene della collettività non deve essere sacrificato alla religione.

nella mia zona sono decine i "siti", per decine di migliaia di metri cubi, che da anni sono vuoti, data anche la "carenza" di vocazioni.

questi luoghi, se disabitati, oltre che decadere strutturalmente, vengono presi di mira da extracomunitari o disperati, che li occupano "gratis", logorandoli ulteriormente, e quando devono essere sfrattati certo non ci vanno le guardie svizzere, ma la nostra polizia, aumentando i costi allo stato!

sfrattati!!!!! occupate i palazzi vaticani!!!
(in nome di dio, ovvio)

BUONGIORNO, SPERO, POPOLO DI SBULLONATI!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Taking congressmen to Israel to make sure they understand the issues properly is not exactly new, but the scale and seniority of the recent visits sent a clear message to President Barack Obama that he should not pressure Israel in any way or he will face bipartisan opposition, opposition that he will not be able to overcome. It appears that Obama might have already received the message loud and clear if the rumors that he will harden his line on Iran and soften his approach to Tel Aviv to permit Israeli settlement expansion are true.

The current Israeli government line as regurgitated by AIPAC is an attempt, aided and abetted by the congressional visitors, to shift the narrative. According to AIPAC and Israeli Prime Minister Bibi Netanyahu, the settlements have nothing to do with the issue of negotiating peace so Israel should be able to continue to expand its occupation of Arab East Jerusalem without any restraint while permitting “natural growth” in the other West Bank settlements. Israel claims to be willing to talk peace with the Palestinians while decrying that there is no one to talk to. Tel Aviv and its cheerleaders in Washington insist that the real threat to peace in the Middle East is Iran, which is seeking a nuclear weapon and will use it to bomb Israel and arm terrorists to attack the United States.

Eric Cantor was fully on-message, prepping his group by writing an op-ed for the Israeli newspaper Haaretz on August 3rd. He wrote that “Israel is not only a democratic ally and our only true friend in the Middle East; it is also a vital pillar of US national security strategy…Israel has a right to accommodate the natural growth of its population…excessive handwringing over natural growth is a diversion from the main threat in the Middle East: Iran.” If the line sounds familiar, it should as it is straight out of Israel and AIPAC’s playbook garnished with its ridiculous pretense that Israel is some kind of strategic asset and an eternal friend.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Cantor and Hoyer are longtime enthusiasts for Israel and all its works. In January, when Israel was pounding Gaza to rubble and killing over a thousand civilians, Hoyer and Cantor wrote an op-ed entitled “A Defensive War,” which began with “During this difficult war in the Gaza Strip, we stand with Israel.” Why? Because “Instead of building roads, bridges, schools and industry, Hamas and other terrorists wasted millions turning Gaza into an armory.” Hoyer and Cantor, clearly noticing a militarization of the Gaza Strip that no else quite picked up on, also affirmed that Israel occupied the moral high ground in the conflict, “While Israel targets military combatants, Hamas aims to kill as many civilians as possible.” That Hoyer and Cantor were completely wrong on this vital point as well as others, in fact reversing the truth, has never resulted in an apology or a correction of the record from either lawmaker.

And there’s more. In May 2009, Cantor and Hoyer teamed up again in a congressional letter sent to their colleagues in congress. The message described how Washington must be “both a trusted mediator and a devoted friend to Israel” because “Israel will be taking the greatest risks in any peace agreement.” AIPAC couldn’t have put it better. In fact, AIPAC wrote the missive since Cantor and Hoyer apparently needed a little help to get the message just right. The actual source of the letter was revealed when the document was circulated with the file name “AIPAC Letter Hoyer Cantor May 2009.pdf,” which the intrepid congressional duo had failed to change before sending out.

The August congressional junkets were paid for by the American Israel Education Foundation, which is a non-profit foundation that is part of AIPAC. The non-profit foundation part means that the trip to convince already acquiescent congressmen that Israel needs more aid and special treatment was more-or-less subsidized by the US taxpayer.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

In Svizzera gli affittuari sono all'80% e i proprietari al 20%.
A parte il centro di alcune grandi cittá e tenuto conto del reddito medio, gli affitti sono molto bassi.

Eppure mi sembra che la Svizzera non sia un paese povero, specialmentede si fa il confronto con l'Italia

Arduino Pellerani, Melzo Commentatore certificato 18.09.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

SENZA LA PRESENZA DI UNO STATO CHE CONTROLLA E REGOLAMENTA L'ECONOMIA E I MERCATI, SENZA LA SCALA MOBILE, SENZA UNA RIDUZIONE DI ORARI, SENZA UN AUMENTO DI STIPENDI, SENZA TASSE ALLA RENDITA, SENZA UN TETTO LIMITE DI GUADAGNO, VI SI RITORCERA' TUTTO CONTRO! PERCHE' BOICOTTARE L'INDUSTRIA, LE BANCHE E I TERZIARI SARA' SEMPRE PIU FACILE E NATURALE!

L´alternativa, caro mio, e´uno stato come l´ex Russia, l´ex Romania, l´ex Polonia, l´ex DDR.
Uno stao in cui TUTTO e´di TUTTI e TUTTI hanno un lavoro e TUTTI hanno una casa.
Ma la realta´e´ben diversa dai tuoi sogni.
La casa e´30 mq. spesso con servizi in comune con i vicini di casa, il lavoro e´quello che ti da´lo stao (e non puoi sceglierlo) i divertimenti pure.
La tua vita e´quello che decide lo stato che deve essere.
Ci sono anche lati positivi: non esistono ladri perche´non c´e´nulla da rubare e non esiste l´invidia perche´non c´e´nulla da invidiare.
Io personalmente penso che potrei anche sopravvivere, perche´sono abituata ad una vita spartana.
Ma cetamente odierei il fatto di essere rinchiusa dietro un muro...


The Best Congress AIPAC Can Buy
By Philip Giraldi – AntiWar.com

Many congressmen undoubtedly display knee-jerk support for Israel either because it is career enhancing or because they are afraid not to. Those who truly believe that Israel’s interests are of paramount importance and that the United States ought to go to war on its behalf should perhaps find another line of work…

Many Americans who thought that the health care debate was important must have wondered where their congressmen were in early August during the first two weeks of the House of Representatives recess. It turns out they were not hosting town hall meetings or listening to constituents because many of them were in Israel together with their spouses on a trip paid for by the American Israel Public Affairs Committee (AIPAC). Fully 13% of the entire US House of Representatives, 56 members, traveled to Israel in the largest AIPAC-sponsored fact-finding visit by American politicians ever conducted. And the leaders of the two congressional groups, 25 Republicans for a week starting on August 2nd followed by 31 Democrats beginning on August 13th, were drawn from the top ranks of their respective parties. House Minority whip Eric Cantor headed the Republican group and House Majority leader Steny Hoyer led the Democrats.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera al telegiornale della Lombardia hanno dato la notizia che il prezzo delle case è in discesa, quindi invitava quasi a mobilitarsi per comprare case. Poi nel dettaglio intervistano una del ramo che dice praticamente il contrario. Parlando come un fiume in piena, tanto che era difficile seguirla, dice che solo in due province sono stazionari i prezzi in tutte le altre sono in aumento. Allora mi chiedo chi coordina questo telegiornale? Che sia ancora il Berlusca o meglio un suo zerbino che distribuisce ottimismo? La verità in questa società è proprio una chimera.

michele taffuri, molteno Commentatore certificato 18.09.09 08:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora cari libertari del caxxo, per quanto riguarda il discorso affitto ma anche mutui e tutto ciò che è libero da ogni regolamentazione statale alla non si forma la concorrenza nei mercati, ma bensi delle alleanza coalizioni oligopoli accentuando il dislivello economico tra chi necessità di un qualsivoglia bisogno e chi specula pechè ne possiede eccessivamente troppi di bisogni..
ALLORA cari liberali del caxxo, e aggiungo anche berlusconiani arrivisti e conformisti, pidduisti, destroidi nati con la camicia e aggiungo con il sigaro da pappone in bocca con la voglia porca di vivere sulle schiene e sulla fatica altrui, voi nullafacenti che con snobbismo imprenditoriale pretendete dai vostri schiavi di essere chiamati "lavoratori" , METTETEVI IN TESTA CHE ALLA FINE SENZA IL RISPETTO NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI, SENZA LA PRESENZA DI UNO STATO CHE CONTROLLA E REGOLAMENTA L'ECONOMIA E I MERCATI, SENZA LA SCALA MOBILE, SENZA UNA RIDUZIONE DI ORARI, SENZA UN AUMENTO DI STIPENDI, SENZA TASSE ALLA RENDITA, SENZA UN TETTO LIMITE DI GUADAGNO, VI SI RITORCERA' TUTTO CONTRO! PERCHE' BOICOTTARE L'INDUSTRIA, LE BANCHE E I TERZIARI SARA' SEMPRE PIU FACILE E NATURALE!

VERGOGNA!!!

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 18.09.09 08:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ottimo il commento di Dino Colombo su Ballarò :condivido in tutto e per tutto il tuo pensiero ...
è una trasmissione ridicola e Pagnoncelli è in malafede ...quei sondaggi sono frutto della sua immaginazione se fossero veri non staremmo in tanti a scrivere su questo blog
anche Floris è una mezza cartuccia ma ha buoni maestri del saper rimanere a galla ,come Chicco Mentana il massimo del pensiero del pesce in barile,ma poi lo hanno segato lo stesso .
stia attento Floris.....

emi_cori 18.09.09 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche' lo stato non tutela i proprietari di immobili? ne beneficeranno sicuramente gli inquilini se volessi affittare la mia casa secondo il prezzo di mercato dovrei chiedere 1000 euro/mese il 40% lo dovrei dare allo stato a 600 lo terrei sfitto il rischio con queste leggi e' se ti rovinano la casa e lo fanno perche quando non e' casa tua ... se non pagano perche ' c'e' la crisi vengono tutelati gli inqulini e rimangono a casa tua per anni .
allora facciamo un imposta secca del 20% e se l'inquilino non paga entro 3 mesi fuori senza ufficiale giudiziaro, medico, polizia, fabbro e lungaggini burocratiche ma direttamente la forza pubblica. I proprietari si sentirebbero tutelati e sicuri non ci sarebbero affitti in nero e piu' case sul mercato con conseguente abassamento dei prezzi.

mauro iotti 18.09.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Un tipico esempio di cagata leniniana :
"che cazzo di LURIDI PEZZI DI MERDA scrivono ancora
qua dentro....che farà lo spurgatore ?

niente , quando serve non funziona ...peggio
dell'ascensore !!!!"

Ditemi, veramente non vi scappa da cagare quando leggete i deliri di questo stronzo parassita nullafacente ?

Arduino Pellerani, Melzo Commentatore certificato 18.09.09 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi è brutta. Chi perde il posto di lavoro va in sofferenza con le banche, non paga il mutuo o l'affitto. Ma è anche vero che parte della crisi parte dalla troppa facilità con cui si ricorre al credito. Carte prepagate o di credito o altro sono state una rovina. torniamo aivecchi metodi di pagamento: contanti o cambiali.

luca t. 18.09.09 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo post manca, come al solito di obiettivita´.
Nessuno si chiede perche´in paesi come la Germania si trovano case in affitto e in Italia no?
Ci si chiede perche´gli sfratti sono quasi inesistenti?
Del 40 % di sfratti il 90% e´gente che ha capito che in Italia si puo´vivere tranquillamente in una casa senza pagare l´affitto, per cui, perche´pagarlo?

Qui in Germania, nell´ex DDR lo stao provvedeva la casa per tutti.
Non c´era nessuno in mezzo alla strada.
Ma io inviterei chiunque a visionare le case.
Grandezza media 30mq.
Palazzoni di 20 piani.
Bagni e cucine DDR standard.
In Italia gli affitti sono esosi nelle grandi citta´(ma i prezzi delle case sono esosi pure)
Chi investe lo fa ovviamente per avre una rendita.
Ci sono certamente quelli che esagerano, ma la maggior parte chiede affitti ragionevoli per case in buone condizioni.
Ma rischia (e il 40% non e´poco) di avere la casa occupata senza percepire nulla e di dover sostenere spese legali esose per sfrattare l´inquilino.
Gli sfratti durano anni e l´inquilino non solo occupa la casa, ma non paga le spese di riscaldamento, condominio etc..
Perche´il nostro Grillo non investe i suoi capitali in case che puo´dare agli sfrattati a prezzi bassi e cosi´dare il buon esempio? A Genova gli affitti sono altissimi e le case in affitto molto meno della domanda.
Nel nostro bel paese e´facile criticare, e quelli che devono pagare sono sempre "gli altri".
E chi ha il coraggio di risparmiare e investire e´poi il "bastardo" perche´vorrebbe avere un "utile"...


Scusate, ma a voi, quando leggete le tronfie stronzate del Desani, non vi scappa da cagare ?

Arduino Pellerani, Melzo Commentatore certificato 18.09.09 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe importante fare una rete tra le persone che hanno questo problema, riunirsi, discutere, pensare ad una piano di azione. Non basta con sapere come stanno le cose, bisogna unirsi.
Occupare le case vuote!!!!
Ceerto che la azione va studiata ma bisogna trovare la maniera di creare un gruppo con tutti quelli che sono in condizioni simili.
Occupare e resistere!!

martin ariel santoro, fano Commentatore certificato 18.09.09 08:10|