Manuel Eliantonio

Le interviste del blog: Maria Eliantonio
(7:52)
eliantonio.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Manuele non era quello che si direbbe un "ragazzo modello". Ha fatto molti errori. Per questo è stato arrestato. In attesa del processo è morto in carcere. Secondo la madre per le percosse ricevute. Anche un "cattivo ragazzo" ha diritto a un processo e lui non lo ha avuto. Manuele non è un "caso" isolato. L'associazione Ristretti Orizzonti raccoglie da anni i dati dei detenuti morti in carcere. Dal 2000 ad oggi sono stati 1486 di cui 528 suicidi. Ad agosto 2009 la contabilità dell'anno era a già 126. Non lo sapevamo, ma abbiamo ripristinato la pena di morte. Prima di noi, solo la Cina!

Testo dell'intervista:

"Sono Eliantonio Maria, la mamma di Manuele Eliantonio, deceduto il 25 luglio 2008 nel carcere Marassi di Genova.
Manuel è uscito per andare a ballare il 22 (dicembre 2007, ndr) sera e non è rientrato, è stato fermato in un autogrill della A6, se non erro, la Torino Savona con degli amici, erano 5 in tutto in macchina, con una ragazza, Manuel guidava lui perché il compagno si è ubriacato, hanno fumato, hanno usato delle sostanze, quelle che poi la maggior parte di giovani, purtroppo, usano, è scappato via invece di giustificarsi, di vedere come… seguirli in caserma, non so come… si è messo a scappare, l’agente l’ha rincorso, ha la mattina del 23, del dicembre 2007.
L’hanno portato nella caserma della Polizia stradale di Carcare, in Provincia di Savona, dove i ragazzi sono stati malmenati. L’unico che è stato arrestato perché ha risposto all’agente, perché probabilmente ha fatto correre troppo l’agente, si è affaticato, è stato Manuel, gli altri sono stati rilasciati e poi è risultato che poi forse quell’auto fosse stata rubata, non si sa da chi perché Manuel è partito da casa con il pullman per raggiungere la discoteca, la discoteca è a Paesana in Provincia di Cuneo e la macchina è stata rubata a Bra.
Da lì l’hanno portato in carcere e ha scontato circa un mese e qualcosa, quasi forse 10 giorni, purtroppo Manuel non riusciva a stare in casa, è stato segnalato che non rispettava gli obblighi di rimanere in casa e quindi è stato richiamato il 25 marzo in un’udienza gli hanno confermato che avrebbe atteso in carcere la condanna, un fermo cautelare, sanno ben loro come si chiamano queste cose e è rimasto in Liguria, a Savona, noi a Torino e lui in Liguria, io purtroppo senza reddito, con una bambina piccola non ho potuto fargli visita fino in Liguria, ne ho approfittato a maggio perché era qui a Torino, ma in 4 mesi di carcere è stato trasferito 5 volte: Savona, Chiavari, Torino, Chiavari, Marassi dove è morto.
Direi subito come l’ho trovato in questo tavolo di obitorio, l’ho trovato gonfio, di tutte le sfumature di colori: nero, marrone, verde, le orecchie blu, il petto gonfio, la testa era veramente una palla da bowling, naso rotto, occhio livido, un timbro nella milza, le unghie blu, era irriconoscibile, non mi è stata data nessuna indicazione e spiegazione, a parte quello che ho saputo dalla stampa, che ha inalato del butano, cosa assurda perché Manuel era terrorizzato dal butano, un ragazzo che dormiva sempre a petto nudo anche d’inverno, dovrebbe essere deceduto durante la notte o al mattino, vestito, cosa incredibile per una mamma che lo conosce, per i nonni, per chiunque lo conosce nulla che quadra su quanto siamo riusciti ad apprendere finora. Farmaci somministrati con la forza, farmaci tossici per il suo fegato malato in dosi esagerate.
Leggo l’autopsia ritirata adesso il 17 luglio 2009, nelle conclusioni “arresto cardiaco” non vi è menzionato neanche un segno di quelli delle percosse che abbiamo trovato e fotografato su Manuel all’obitorio, non è stato scritto che aveva il naso rotto, le dita rotte e forse il collo rotto, perché per avere tutto quel gonfiore sul viso e il collo non posso dedurre altro che avesse il collo spezzato, non si può basare un’autopsia, sui verbali dei suoi assassini, non c’è una lastra dell’ossatura di Manuel, so che aveva delle fratture precedenti alla detenzione, che sarebbero stati per me fondamentali nel riconoscimento, eppure viene menzionato solo tatuaggi, tossicodipendente, tossicodipendente, sempre e solo sottolineato tossicodipendente, Manuel non ha mai fatto uso di eroina o di metadone, a parte gli spinelli e qualche eccezione di cocaina, se questo me lo definiscono un tossicodipendente da uccidere non so con quale criterio si decide della vita e della morte delle persone, mi telefonano: suo figlio è deceduto, avendo ricevuto la lettera il giorno prima, la prima cosa che ho pensato: me l’avete ucciso, perché quella lettera per me parlava chiaro: "Mi ammazzano di botte, mi riempiono di psicofarmaci, quelli che riesco li sputo, se non li prendo mi ricattano", nessuno mi ha detto come è morto mio figlio, non c’è nulla che porta un incidente, lì è stato massacrato, qui bisogna accertare come mai tanti ragazzi muoiono ogni giorno nelle carceri, nel peggiore dei modi e delle torture: Federico, Niki, Riccardo, Marcello, ce ne sono un’infinità!
Nelle carceri, fuori dalle carceri, qui non si sta a vedere: era un poco di buono, l’hanno ammazzato e via! Qui ci ammazzano i ragazzi incensurati anche, con delle menzogne per giustificare, non si può giustificare un omicidio, qualsiasi sia il reato o la mancanza di qualsiasi persona non si ammazza la gente!".

*********************************

**********************************

Postato il 11 Settembre 2009 alle 17:56 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (700) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: carcere, Genova, Manuele Eliantonio, suicidio

Commenti piu' votati


"Se l'è andata a cercare" ognuno che pensa queste cose si vergogni. Spaccarotella condannato a 5 anni per aver omicidio, questo ragazzo condannato a morte (e che morte) perché è scappato a un fermo. Vergogna a chi pensa "se l'è cercata", vergogna a chi ha sete di sangue e vendetta

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 11.09.09 18:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 45)
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete notato noemi letizia a venezia " la diva del cazzo ".

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 11.09.09 20:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E in Italia si parla solo di Puttane !! Che cazzo me ne frega delle puttane che si scopa Berlusconi.. io voglia giustizia per queste cose, PRIMA DI TUTTO PER QUESTE COSE !! Assassini bastardi maledetti

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 18:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO AL GOVERNO LADRI, PUTTANE, MANDANTI DI STRAGI, GENTE AMMAZZATA COCAINOMANI, LURIDI SCHIFOSI, POLIZIOTTI ANDATE AD AMMAZZARE QUESTA GENTE CHE VI GOVERNA, NOI VI PAGHIAMO PURE LO STIPENDIO!!!! PER FARCI AMMAZZARE!!!! DOVETE CAPIRE UNA COSA CHE VOI SIETE LI PER PROTEGGERE NOI CITTADINI!!!!!

ROBERTO GUADAGNI, carrara Commentatore certificato 11.09.09 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nooo, questa è la seconda, tristissima storia di cui sono venuta a conoscenza in meno di mezz'ora.
che brutta società, che brutti tempi, che fatica vivere noi, e che fatica vedere vivere il nostro prossimo!
mia figlia è tornata da un colloquio di lavoro in un call center. mi ha raccontato una storia che mi ha fatto venire le lacrime agli occhi, come questa.
hanno assunto tutti, tutti a firmare il contratto, meno un poveretto a cui hanno detto il classico "le faremo sapere"
dice che lui non lo hanno assunto perchè puzzava e sembrava un tipo strano.
lui a disperarsi: perchè tutti firmano il contratto e io no? io ne ho bisogno, è un mese che dormo in macchina...
CHE SOCIETA' DI MERDA!!!!
CHE VITA DI MERDA!!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 11.09.09 22:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IDV, CENTO AVVOCATI PER SALVARE IL PROGRAMMA DI RAI TRE REPORT

10, Settembre 2009

La proposta formulata da Italia dei Valori di salvare Report, creando attorno al programma una rete di cittadini e consumatori che, con un simbolico sostegno economico ai giornalisti, si riapproprino del loro fondamentale diritto ad essere informati, ha avuto un notevole successo: numerosissimi cittadini, già in questi pochi giorni, hanno chiamato, hanno scritto, dichiarando la loro adesione all’iniziativa. A segnalarlo è Giovanni D’Agata componente del dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Idv.

Molti avvocati si sono proposti di assumere in maniera assolutamente gratuita la difesa dei giornalisti di REPORT nel caso in cui dovessero essere chiamati in giudizio e l’azienda rifiutasse la copertura legale.
Queste disponibilità ci hanno indotti a rilanciare e rafforzare la nostra azione a difesa del programma.
Oltre all’iniziativa “UN EURO PER REPORT”, che abbiamo già presentato nei giorni scorsi, con la quale abbiamo invitato i cittadini, in occasione del prossimo pagamento del canone RAI, ad aggiungere al canone l’importo di un euro, specificando che tale importo è destinato a coprire le spese legali di REPORT, Idv propone un’altra iniziativa: “CENTO AVVOCATI PER REPORT”, ed annuncia di aver costituito un pool di avvocati che, in caso di necessità, difenderanno in maniera assolutamente gratuita i giornalisti di REPORT che dovessero subire azioni giudiziarie, sia civili che penali, per fatti connessi al programma. E’ ovviamente aperta l’adesione al pool a tutti gli avvocati che volessero nel frattempo dichiarare la loro disponibilità.
ITALIA DEI VALORI , anche attraverso questa iniziativa, ribadisce il proprio impegno contro tutte le forme di arroganza del potere e di prevaricazione, ed a favore dei consumatori e dei cittadini, per la tutela dei diritti.

http://www.lucanianews24.it/?p=21784


mah!

a me viene da dire (scrivere) solo una cosa a riguardo di tutti sti morti INGIUSTIFICATI perchè ce ne sarebbero in quantità molto "giustificabili" !!!

- VERRA' UN GIORNO - SPERO PRESTO - CHE IL POPOLO
"UNIDO" (unito) PRENDERA' STE MERDE ...quelle giuste.. E LI APPENDERA' COME SALAMI !!!

senza manco un processo...lo stesso trattamento delle loro vittime !!!!

....riguardo ANCHE IL MINI POST A LATO...
DELL'ESSERE UMANO - nato in Marocco - abbandonato
per strada PEGGIO di un cane ...

....poi scrivetemi che SAREI io il "cattivo" !!!!

Antonio LEN_IN_ASED, Roma Commentatore certificato 11.09.09 19:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zapatero: "MANTENGO IL SILENZIO PER RISPETTO ISTITUZIONALE"

Da Repubblica:

PARIGI - "SE MANTENGO IL SILENZIO È PER UN SEGNO DI RISPETTO E CORTESIA ISTITUZIONALE": lo ha detto oggi il primo ministro spagnolo Josè Luis Zapatero, rispondendo a Parigi, al termine di un incontro all'Eliseo, sulle polemiche della stampa spagnola riguardo alla conferenza stampa di ieri alla Maddalena con il premier italiano Silvio Berlusconi.

ALTRA FIGURA DI MERDA che passerà agli annali per “MIGLIOR PRIMO MINISTRO ITALIANO NEGLI ULTIMI 150 ANNI”.

“POVERA ITALIA, CON UN PRIMO MINISTRO COSÌ”.

Paolo R. Commentatore certificato 11.09.09 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

un fuori tema.

Vedo in tv solo identificare il 11/09 con i 3000 morti a NY

Solo per che mai piu ne 3000 di NY ne i 25000 morti e desaparecidos dal CHILE, Salvador sarai mio presidente per tutta la vita.

Viva Allende.

11/09/1973

http://www.youtube.com/watch?v=gOzrfXpEhWg

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 18:27| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... allora caro Dio, ripeto,
la prima volta ti ho pregato di eliminare quello brutto, rifatto e che va con le ragazzine: mi fai fuori Michael Jackson.
Ora ti chiedo, per essere sicuro, quello basso e con i capelli finti che ha inventato la tv commerciale, e mi fai fuori Mike Bongiorno…
... la prossima volta ti mando una foto!

Andrea Caroli, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 07:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(L'ANTEFATTO) 11-09-2008

Siamo lieti di comunicarti che il tuo abbonamento a Il Fatto Quotidiano è stato regolarmente attivato.

Ti ricordiamo, inoltre, che per accedere alla tua pagina personale sarà necessario effettuare il login...

.
.
.

Per ultimo ma non meno importante, ti ricordiamo che la decorrenza degli abbonamenti va dal 1 ottobre 2009 al 30 settembre 2010 (quindi i primi 8 numeri sono gratis).

Per ulteriori informazioni, non rispondere a questa mail ma invia un messaggio a: abbonamenti@ilfattoquotidiano.it

Grazie per la fiducia
Ufficio Abbonamenti Il Fatto SPA


Buona serata



Storie di violenza che sembrano fotocopie
tanto si assomigliano.
Verità nascoste e colpevoli coperti omertosamente !

Un'Italia che non riconosco,
un Paese che da ogni angolazione lo guardo
non mi piace,mi spaventa ....

Informazione Asservita,Politici Mafiosi che si
spolpano ogni risorsa,che si tagliano le leggi
su misura,deficit pubblico alle stelle,lavoro
insicuro e mal retribuito....
Ragazzi che non tornano a casa...
Devo continuare ?
Non credo,queste cose le sappiamo tutti...

Verso il Baratro con poco ottimismo
Se non implode questo Paese non si risana !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 18:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Amici, credo proprio che sia giunto il momento di reagire a questo stato di polizia illiberale che ormai si manifesta in tutti i settori della nostra vita di cittadini!!!
CARO BEPPE autotassiamoci, costituiamo un pool di avvocati, seguiamo assiduamente questi casi ( respingimenti, assassini giustificati (G8,Gabriele Sandri,ecc.) , situazione nelle carceri. Solo tu puoi farlo, CHIEDICELO e vedrai che molti di noi risponderanno favorevolmente!!!!!

stefano 46 11.09.09 18:18| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Leggo questo post e mi viene da piangere. Posso solo mandare un virtuale abbraccio a questa madre, che ha il merito di denunciare queste cose. Ke dire? Ke buona parte degli arruolati nelle forze dell'ordine sono dei repressi? Ke gettano discredito su tutti gli altri e sullo stesso concetto di rispetto della legge?? Si, ma Manuele cmq nn tornerà più. Ke democrazia è questa? Dove la legge nn riesce a punire i reati-cm anke quelli gravi di questo ragazzo- ma arriva a causare morti assurde? Nn so cs dire e ke fare x migliorare la situazione.
Cn affetto per Maria.

Angelo Tanzi, Fiorenzuola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 18:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che quando sono per strada e incrocio la Polizia ho paura...perché? Forse perché mi hanno sempre trattata male...?!

Sono convinta che bisogna educare le forze di Polizia per far si' che si riapproprino del senso civico e ricordino quale sia la loro vera missione al servizio del cittadino!!!

...non sono solo i detenuti quelli che vanno ri-educati...

Laura V., Bruxelles Commentatore certificato 11.09.09 22:34| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

quello che accade nelle nostre carceri dovrebbe essere di dominio pubblico, appunto perchè non siamo in cina o in libia o a guantanamo o in un paese del quarto mondo. Ma siamo in italia un paese dove in carcere ci vanno solo coloro che non hanno soldi per un buon avvocato, mentre i criminali e i mafiosi possono apparire in televisione minacciare i magistrati, insultare i morti di mafia e stare nelle piu alte cariche dello stato. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 11.09.09 19:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Il ragazzo può aver anche fatto tanti sbagli, ma una fine così é da stato fascista; qui la democrazia é stata assassinata con lui e la Legge pure.

Se questo é quello che sa fare lo Stato italiano per la tutela dei suoi cittadini, é veramente ora di rifondarlo da capo e, se questo non fosse possibile, allora chiediamo lò'annessione a un paese più civile e democratico dove queste cose non possano più accadere.

Un forte abbraccio a questa mamma coraggiosa che ha saputo denunciare questo misfatto.

Beppe, questi assassini devono pagare il loro crimine; appoggio la proposta di affidare a degl'avvocati del blog/Movimento di Liberazione questa terribile vicenda che non deve passare nel silenzio omertoso dell'ingiustiza di Stato.

Aiutare questa madre é aiutare tutte le mamme e i genitori d'Italia affinché simili tragedio non accadano mai più.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 18:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Chi vota PDL, sono in maggioranza, lestofanti.
Chi vota PD-L, sono in maggioranza, persone oneste, magari un pò coglioni.
Sono i dirigenti del PD-L, che sono dei marpioni incalliti e vanno cambiati. Non meritano la base che hanno.
Entriamo nel PD-L, votiamo la gente per bene e mandiamo a casa i complici e fiancheggiatori di Berlusconi.
Sono un illuso? forse, e forse, anche un po coglione.
Ma che fare, sono fatto così.

antonio d., carrara Commentatore certificato 11.09.09 23:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Caro Tarantini,
stai tranquillo che non ti ammazza proprio nessuno.. ai vari "mafiosi" di destra servi vivo, e alla mafia serve che il berlusca vada fuori dalle scatole in quanto sta facendo troppo "rumore". Quindi tra poco tu parli, e prepari la strada a LaRussa che e' pronto a salire sul trono..vero Ignazio?

crapa gio 11.09.09 18:23| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Ha guadagnato miliardi e miliardi in vita e adesso gli dobbiamo pure pagare il funerale, che Italia di merda.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 10:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT con rispetto

Si potrebbe avere fino al 26 settembre un ps alla fine di ogni tuo post che informi costantemente della manifestazione "Agenda Rossa" organizzata da Salvatore Borsellino che si terrà a Roma?

Grazie.

Qui il link che era giò presente nel post passato:

http://19luglio1992.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1657:manifestazione-qagenda-rossaq-roma-26-settembre-2009&catid=21:comunicati&Itemid=42


Funerali di Stato per il RE del Quiz. Il caro amico Berlusconi, che negli ultimi tempi non gli rispondeva più al telefono, che prende la comunione dal Vescovo.
Semplici funerali per le vittime di MAFIA, celebrate da semplici preti con l'assenza delle Istituzioni e le targhe in memoria rimosse se non si è della regione giusta.
CHE BELLA ITALIA DI MERDA FATTA DA ITALIANI DI MERDA.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 10:49| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

..comunque...per un popolo di figli di puttana come quello italiano...mi sembra logico avere un pappone come premier...e ho detto tutto...diceva peppino

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 09:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

venerdì 11 settembre
AVVISO AI NAVIGANTI. SPOT ANNOZERO:
GRAZIE A TUTTI!

Cari amici, sono Michele Santoro. Voglio ringraziare tutti voi per aver fatto circolare su Internet gli spot che annunciano il ritorno di Annozero. Grazie a voi questi spot sono diventati un vero e proprio caso mediatico su Youtube e su Facebook con quasi 130mila viste. E le statistiche sono in continua crescita.
Ciò nonostante la Rai insiste a non volerli mandare in onda. Continuate ad aiutare me e il mio gruppo a diffondere il nostro messaggio!
L’appuntamento con Annozero rimane comunque per Giovedì 24 Settembre alle 21.00 su Rai Due.

http://www.annozero.rai.it/R2_HPprogramma/0,,1067115,00.html

manuela bellandi Commentatore certificato 11.09.09 23:20| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Non si può morire in carcere,
non si può morire sul lavoro,
non si può morire su un gommone,
non si può morire in guerra.
Non si può morire in autostrada perché un TIR ha fretta.
Non si può perché tutto ciò può essere evitato... Mi viene in mente Eluana, falso simbolo di una falsa guerra.
Proteggere la vita, accettare la morte.

fran cesca Commentatore certificato 12.09.09 00:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Cosa sta accadendo sulla vicenda delle stragi degli anni '90?

Perche' il Presidente del Consiglio e' così preoccupato per la riapertura dei fascicoli delle procure di Palermo, Milano e Firenze?

Forse conosce già gli esiti a cui porterebbero nuove indagini e, forse, sa quello che Spatuzza e Ciancimino hanno da dire.

E’ consapevole che le loro dichiarazioni sarebbero la combinazione di una cassaforte al cui interno si troverebbe il volto di quei mandanti di cui si è sempre parlato.

Io ritengo che la riapertura dei fascicoli delle stragi degli anni ‘90 stiano seguendo il copione tipico delle vicende di mafia con implicazioni politiche.

La storia d’Italia questo copione lo conosce e, i signori Spatuzza e Ciancimino sono metaforicamente nei panni dei nuovi Buscetta che, ai tempi, con le loro rivelazioni, aprirono nuovi scenari.

Ma qui mancano ancora i mandanti che sono sul punto di essere smascherati.

Mandanti ignoti ma che fanno così paura al Presidente del Consiglio da spingerlo a dire: “Con queste nuove indagini si buttano i soldi dei contribuenti”. Così paura da far intervenire il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a far da paciere con l’Anm e da far sostenere al Presidente del Senato, Renato Schifani: “Mi piace di più quando la magistratura si occupa del contrasto diretto e senza quartiere alla mafia”, senza cercare i mandanti politici, aggiungo io.

Coloro che hanno dato una chiara interpretazione dei fatti sono il giornalista Lirio Abbate, ieri a ‘Linea Notte’ di RaiTre, in un’intervista che riporto in questo articolo, e Umberto Bossi quando afferma: "C'è la mafia dietro gli attacchi al governo". E’ vero, signor Bossi, c’è la mafia in gattabuia che si è rivoltata contro i suoi mandanti a piede libero.

Se la giustizia fosse riformata, così come la propone la nostra alternativa di governo, probabilmente questi mandanti avrebbero già un volto e l’Italia sarebbe un Paese diverso.

Postato da Antonio Di Pietro

Aldo F., napoli Commentatore certificato 11.09.09 22:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I francesi sono abituati a dare fuoco a chi parla dal balcone, gli italiani sinvece applaudono. Come Mussolini finì appeso e Craxi ad hammamet, prima o poi verrà il loro turno!!

Mauro Pancraqzi Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 11:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ciò che mi fa più rabbia, e che è stato palesemente ammesso che tarantini portava fiumi di coca per allietare le orge dei nostri cari politici, e a loro non fanno nulla!!! vorrei chiedere a chi gestisce le nostre forze dell'ordine, se quando vengono a sapere o hanno dei sospetti che in una casa o in un bar di qualsiasi citta, ci sia della droga, fanno delle retate o delle perquisizioni; bene, si sa e non si puo nascondere che in parlamento giri la cocaina....allora, vorrei chiedervi per quale motivo non mandate un po dei vostri cagnolini????
immagino poi la droga che viene sequestrata che fine fa!!!! per i soldi sareste capaci di vendere anche i vostri genitori!!

kiki eda, larepubblicadellebanane Commentatore certificato 11.09.09 22:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

COME POTETE VOI, CHE VI DEFINITE CRISTIANI, GUARDARE NEGLI OCCHI DEI BAMBINI, GIOCARE AGLI STESSI GIOCHI DEI VOSTRI, PARLARE CON LA STESSA LINGUA DEI VOSTRI, DEFINIRLI STRANIERI?

COME POTETE VOI, CHE VI DEFINITE CRISTIANI, AVERE UN PREMIER CHE DEL MERITRICIO FA MESTIERE, MENTRE A DUE ESSERI UMANI, COLPEVOLI SOLO DI AMARE PERSONE DELLO STESSO SESSO, NEGARE I DIRITTI?

COME POTETE VOI, CHE VI DEFINITE CRISTIANI, ACCETTARE CHE UNA PERSONA COLPITA DA MALATTIA, DEBBA CONTINUARE A SOFFRIRE, SINO A CHE UNA MANO UMANA CARITATEVOLE, O QUELLA PIU' MISERICORDIOSA DI DIO, POSSA PORRE FINE ALLE SUE SOFFERENZE?

SE QUELLO E' IL VOSTRO MODO DI ESSERE CRISTIANI, ALLORA IL MIO DIO NON RIENTRA NELLA VOSTRA FEDE

roby c Commentatore certificato 12.09.09 13:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo siamo in Italia ed il senso comune ipocrita condannerà questo povero ragazzo, perchè un po' turbolento, perchè drogato, quindi degno di essere bruciato in un bel rogo in pubblica piazza....invece i delinquenti ladri corrotti in giacca e cravatta, mafiosi, sorridenti, puliti, un po' moderni ma anche un po'credenti in Dio, un po' divorziati e puttanieri ma anche un po' credenti nella santa fammigghia....sono visti con ammirazione....e sotto sotto pensano "meglio un figlio ladro-naturalmente non di polli- che un figlio tossico"....

Alessio A. Commentatore certificato 11.09.09 18:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un assesino coperto dal governo della pseudo libertà .

Emilio Massera criminale della guerra sporca argentino plurigiudicato è libero nelle strade di Roma.

una breve sintesi di questo amico dal regime berlusconiano da Winkipedia..

"Massera figura nella lista degli appartenenti alla P2, loggia massonica con intenti golpisti ed anticomunisti fondata da Licio Gelli. Tramite questa loggia e tramite Licio Gelli molti industriali italiani ad essa affiliati si garantivano scambi commerciali, esportazioni e contratti multimiliardari con l'Argentina, alla quale l'Italia vendeva armi e offriva sostegno politico. La P2 fu scoperta dalla polizia italiana nel 1981, essa annoverava tra i suoi membri personalità come José López Rega (fondatore della famigerata Alianza Anticomunista Argentina) e Silvio Berlusconi."

QUESTI SONO I VERI TERRORISTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 10:10| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Nel suo discorso di oggi al funerale di Stato, il nano diceva che si era incontrato con Mike qualche settimana fa e che il trapassato gli diceva di continuare nel suo progetto politico per il bene degli italiani e dell' Italia.

Quando si dice " non avere rispetto neanche per i morti .... ".

Che merda d' uomo.

Adesso è chiaro perché gli sono stati concessi i funerali di Stato.
Per l' ennesima passerella del nano.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 13:30| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Gira la ruota

È morto Mike Bongiorno. Tempo scaduto!

È morto Mike Bongiorno. Sempre più in alto.

È morto Mike Bongiorno. Il notaio conferma.

È morto Mike Bongiorno. Ma potrebbe giocare il jolly.

È morto Mike Bongiorno. Con lo spot Bocchino diede la linea.

È morto Mike Bongiorno. Con lui si chiude un'era. Geologica.

È morto Mike Bongiorno. L'unico che faceva ancora domande.

È morto Mike Bongiorno. Ecco cosa succede a chi rompe l'amicizia con Berlusconi.

È morto Mike Bongiorno. Finalmente Corrado ha qualcuno con cui sparlare di Baudo.

È morto Mike Bongiorno. Con lui se ne va un pezzo di storia di Mediaset. Purtroppo il pezzo sbagliato.

È morto Mike Bongiorno. Fu membro della Resistenza e poi sostenitore di Forza Italia. Non sempre si sceglie la busta giusta.

È morto Mike Bongiorno, colpito da un infarto a Montecarlo. La Ferrari ripiega su Fisichella.

È morto Mike Bongiorno. Lo spegnimento del segnale analogico non conosce ostacoli.

È morto Mike Bongiorno. Grande cordoglio in tutta Italia. E poi dicono che ce ne freghiamo degli immigrati.

È morto Mike Bongiorno, il padre della televisione italiana. Non era più lui da quando gli hanno stuprato la figlia.

È morto Mike Bongiorno. Finalmente avrà un padrone con meno manie di grandezza.

(Pare che i coccodrilli fossero pronti da tempo. Oggi ne ho visto uno di Enzo Biagi)

Berlusconi: "Aveva il sogno di diventare senatore e io mi ero attivato per realizzarlo". A cosa servono gli amici, se non a rinfacciarti i favori quando sei morto?

Costanzo: "Lo ricordo per l'ultima telefonata". Era a carico del destinatario.

Ora riposerà in pace. Grazie a Eminflex.

spinoza

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.09.09 08:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che essendo un ex tossico so come ci si comporta in certe situazioni, allora: Notte, auto rubata, ne sono l'autista e sono tirato di coca e altro probabilmente, visto che la polidipendenza è la prassi ormai, vengo fernato e scappo poi mi prendono e mi arrestano. Probabilmente qualche schiaffo me lo aspetto, se sono scazzato e faccio il duro magari qualche cazzotto in testa solo che, morire di probabili percosse dopo quasi due mese no, quello non me lo aspetterei mai, e cristo, dopo un giorno la foga della guardia sarà ben sbollita, quì se le cose stanno come sono state descritte, si tratta di una sistematica serie di TORTURE che per quanto possa essere antipatica la persona non trova nessuna motivazione neanche ipotizzabile. Fanno paura queste cose, e se qualcuno stà pensando: A me non può capitare niente di simile, io sono a posto, voglio dire non contarci.
Condoglianze alla Signora Eliantonio.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 08:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E GLI PSEUDO-GIORNALISTI DELLA RASSEGNA STAMPA DI GR PARLAMENTO IN ONDA OGNI GIORNO ALLE 8.30 SU RADIO-RAI CONTINUANO IMPERTERRITI A DARE SEMPRE L'ULTIMA PAROLA ALLA DESTRA.

ULTIMA PAROLA CHE E' QUELLA CHE PIU' SI FICCA NELLA TESTA DEGLI ASCOLTATORI PRENDENDO I CONTORNI DELLA VERITA' (LO DICONO SCIENZIATI DELLA COMUNICAZIONE...."E' SEMPRE L'ULTIMA PAROLA QUELLA CHE CONTA")

E SE CI FATE CASO E' DA ANNI, DA QUANDO I MAGGIORI TG SONO IN MANO A DIRETTORI DI DESTRA, CHE L'ULTIMA PAROLA LA DANNO SEMPRE A LORO.

LA RASSEGNA STAMPA DI GR-PARLAMENTO DELLE 8.30, SEGUITA DA MILIONI DI ASCOLTATORI NON FA ECCEZIONE...ANCHE STAMATTINA. RIASCOLTATELA SU INTERNET NEL SITO DELLA RAI SE NON CI CREDETE.

MA LA SINISTRA DAVVERO NON SI AVVEDE DI TUTTO QUESTO?

O LO SA MA CHIUDE TUTT'E DUE GLI OCCHI E LE ORECCHIE PER MERDOSA COMPLICITA'?

Dino Colombo Commentatore certificato 12.09.09 09:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta: «Registi parassiti»

E TUTTE LE POMPINARE CON CUI IL TUO CAPO HA INVASO RAIFICTION?

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 15:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il "Fuori tema"

http://www.codacons.it/articolo.asp?idInfo=115816

VENEZIA: CONSEGNATA LA COPPA CODACONS, VINCE UNO SPETTATORE BELGA E L'ATTUALITA' POLITICA FINISCE ALLA MOSTRA DEL CINEMA.
RIGUARDA NOEMI LETIZIA IL COMMENTO PIU' DIVERTENTE

Alla presenza del Direttore della Mostra del Cinema, Marco Muller, di Gianni Ippoliti, del Presidente Codacons Carlo Rienzi, dell'Assessore alle attività produttive Giuseppe Bortolussi e del Consigliere comunale Franco Conte, è stata consegnata oggi a Venezia la "COPPA CODACONS - Aridatece i soldi', riconoscimento che ogni anno va all'autore del miglior commento relativo ai film o alla rassegna in corso.
La vittoria quest'anno è andata ad ADRIAN MAGANZA, uno spettatore belga che ha lasciato nel gazebo di Gianni Ippoliti una vignetta che ha sbaragliato la concorrenza (visgnetta allegata al presente comunicato).
Non una stroncatura di un film in concorso ha vinto la coppa (una scultura del Codognotto), ma una vignetta sarcastica che ha come protagonista Noemi Letizia. Nel disegno in questione si vede una ragazza di spalle, dotata di una lunga coda, e compare una scritta che recita:

"MA E' NOEMI!'

"HA VINTO QUALCOSA?'

"LA COPPA VOLPE!'

L'attualità politica del nostro paese è entrata quindi in modo pesante alla Mostra del cinema di Venezia, al punto da guadagnarsi la meritata COPPA CODACONS, grazie ad una vignetta intelligente e sarcastica.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 03:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettono in galera chi si fuma canapa indiana, quando prima che scoprissero il petrolio, con la canapa facevano tutto( pantaloni, medicine, macchine, carburante e mille altre cose ancora).
Perchè non arrestano chi vende alcool, vino, sigarette?
Perchè non arrestano e buttano la chiave, a quel mafioso di capellone che ha anche il coraggio di dire che lui è stato il miglio presidente negli ultimi 150 anni?
Mi viene il voltastomaco.

salvatore santoro 12.09.09 00:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

POLIZIOTTI

Ho saputo da fonte diretta di un poliziotto che alcuni anni fa costringeva una giovanissima prostituta straniera ad avere rapporti gratis con lui minacciandola di ripercussioni per i documenti di soggiorno;

Sono stato testimone questa mattina, alla Prefettura di Roma, di un poliziotto in borghese che fissava a lungo una mia amica straniera, scostandosi poi la giacca per far vedere la pistola alla cinta.

Ci sono molti poliziotti che fanno onestamente il proprio dovere, ma le mele marce vanno denunciate e severamente punite (saprei io come...).

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.09 22:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ottimo VENDOLA...

E i nostri medici, sia detto senza polemica, a un bimbo straniero che è anche un bimbo malato non chiederanno i documenti...

E noi, signor ministro, non siamo stati il partito del No...

Abbiamo detto si alle energie rinnovabili, diventando i primi produttori nazionali di energia eolica e di energia solare...

E stiamo ora studiando un progetto innovativo che presenteremo presto per un piano globale di efficientamento energetico e per forme di autosostentamento energetico di tutti i comuni pugliesi....

Chiediamo solo al governo di essere esentati persino dai preliminari di una discussione sul nucleare, perché il nostro no in questo caso non è negoziabile...

Nel campo minato dei rifiuti abbiamo lavorato perché potesse sorgere, accanto ad una moderna realtà infrastrutturale, una più matura coscienza civica: perché si capisse che la raccolta differenziata non è una inutile civetteria ma l’inizio di una rivoluzione dolce...

...azienda acquedottistica che deve operare con criteri di modernità manageriale sapendo però che distribuisce non una merce ma un diritto universale: per questa ragione io non rinuncerò mai a battermi per la proprietà pubblica dell’acqua....

parte del discorso di VENDOLA alla FDL...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.09.09 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

OT
"Il 3 ottobre 2009 (sabato), alle ore 20,30, all'Auditorium comunale di Via Meda di Rho (MI), parteciperò con Salvatore Borsellino all'incontro organizzato dall’associazione “Comitato per la Costituzione", dal titolo "Stragi di Mafia o Verità nascoste?""
- Gioacchino Genchi -

Bene il 4 ottobre nascerà il MLN, il giorno prima potremmo ricordarcene i motivi e il motivo per cui non si deve mollare MAI!

Gia che ci siamo, ricordo ai milanesi che domani, anzi oggi alle 15:00 c'è un appuntamento importante nel borgo agricolo di Cisliano con i sindaci di 5 comuni del parco agricolo sud Milano (tra cui Domenico Finiguerra) per dire no alla cementificazione selvaggia e alla nuova tangenziale "sventraparchi".

Per info e programma:
http://www.meetup.com/grilli-del-parco-sud/it/calendar/11219306/

Mollate le tastiere e scendete in piazza!!!!

Paolo Cicerone, MiLaNo (o giù di lì) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 01:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ai funerali di Mike il solito papavero vaticano ha detto a "dio" che consegnava nelle sue mani l'"anima" del famoso presentatore.
Pensate che arroganza! Pretende che la gente creda che "parla con dio", che è un suo intermediario e che consegna nelle sue mani solo le "anime" delle persone che, a suo insindacabile giudizio, sono degne di questo privilegio.
Dal momento che sono rimasti veramente in pochi i "fessacchiotti" che credono in "dio" e nell'"anima", costui ha praticamente detto un cumulo di fesserie a uso e consumo dei creduloni e dei politicanti, che, nella speranza di averne in cambio qualche santo voterello, hanno fatto finta di crederci.
A che punto siamo arrivati! I ciarlatani vivono nello sfarzo e a spese del popolo e questo lavora sempre di più, paga sempre più tasse, soffre come un cane e crepa senza che nessuno ci faccia nemmeno caso.

NOSTRADAMUS

alessandro c., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.09 15:36| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando avremo un debito pubblico di 1.800,00 miliardi di euro, dove ne paghiamo 80,00 MILIARDI di interessi ogni anno ai BANCHIERI collusi con IL SISTEMA POLITICO:

NON SI VA DA NESSUNA PARTE!

CON LA SOVRANITA' POPOLARE SI VA A BRACCETTO
CON LA SOVRANITA' MONETARIA!

Rino Napoli Doc 12.09.09 09:30| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

festini
orge
politici
mignotte
nani
ballerine
vecchi rincoglioniti che senza....il tirami sù...
non ce la fanno, gli pigliasse un coccolone!!!
così la smettono de fregasse li sordi e non rompono più i coglioni...
PS quanti amici del blog sono assenti, grazie ad un manipolo di coglionazzi..

ermanno m, roma Commentatore certificato 12.09.09 00:23| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto quello che fai grillo è giustissimo...

ma adesso ci devi spiegare la storia del microscopio di montanari.

altrimenti qui ci fai pensare che c'è qualcosa sotto

rispondi a questa domanda:

IL MICROSCOPIO PERCHè NON è PIù IMMANDO AD DOTT. MONTANARI??

franco graziano 11.09.09 18:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che viene messo un post come questo, vedo orde di improvvisati giudici che sparano sentenze a più non posso. Ma volete ragionare o la testa la usate solo per distanziare le orecchie? Allora, Manuele avrà anche avuto una vita difficile, ma: fatto di coca e chissà che altro, a bordo di un'auto rubata, è scappato dalla polizia, è stato preso ed arrestato, è stato davanti ad un giudice che gli ha comminato gli arresti domiciliari, quindi è EVASO (lo dice la mamma stessa, non riusciva a stare a casa, quindi era agli arresti domiciliari) e giustamente è stato rimesso in carcere. Ora, non so chi di voi abbia mai messo piede in un carcere, ma vi assicuro che non è un parco giochi e se uno poco poco ha l'abitudine di fare il testa di cazzo, lo mettono a posto subito, sia i secondini sia gli altri carcerati, questi ultimi molto più pericolosi. E chissà chi sarà poi stato.
Certo, non dovrebbe mai succedere che una persona arrestata debba perdere la vita per causa di violenze inflitte da altri carcerati o peggio da chi è preposto alla vigilanza, ma le colpe vanno ricercate anche e soprattutto nel nostro pessimo sistema carcerario, che (salvo rarissime eccezioni) non serve a rieducare chi entra in carcere ma piuttosto a peggiorare la sua già triste condizione, con un sovraffollamento, una vetustà di immobili ed una carenza di mezzi che non ha eguali in nessun paese civile. Mi spiace per la madre e spero che possa avere giustizia, ma penso anche alla condizione degli altri carcerati, che pur avendo sbagliato meritano comunque di scontare la propria pena in un modo migliore e non in condizioni miserevoli.

Gabriele D. Commentatore certificato 12.09.09 09:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

'notte al BLOG

Hello darkness, my old friend
I've come to talk with you again
Because a vision softly creeping
Left its seeds while I was sleeping
And the vision that was planted in my brain
Still remains
Within the sound of silence

In restless dreams I walked alone
Narrow streets of cobblestone
'Neath the halo of a street lamp
I turn my collar to the cold and damp
When my eyes were stabbed by the flash of a neon light
That split the night
And touched the sound of silence

And in the naked light I saw
Ten thousand people maybe more
People talking without speaking
People hearing without listening
People writing songs that voices never shared
No one dared
Disturb the sound of silence

"Fools," said I, "you do not know
Silence like a cancer grows
Hear my words that I might teach you
Take my arms that I might reach you"
But my words like silent raindrops fell
And echoed in the wells of silence

And the people bowed and prayed
To the neon god they made
And the sign flashed its warning
In the words that it was forming
And the sign said "The words of the prophets are written on the subway walls
And tenement halls
And whispered in the sound of silence"

Simon & Garfunkel


lirio Abbate spiega perchè Berlusconi è preoccupato della riapertura delle inchieste '92 '93 '94

http://www.youtube.com/watch?v=5cec4Td_WnE

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.09.09 21:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Morte di Gabriele Sandri, le motivazioni
della sentenza: colpo deviato dalla rete

La Corte: «Dolo non dimostrato e non pensava di uccidere»

FIRENZE - «L'ipotesi accusatoria di omicidio volontario nella forma del dolo eventuale non può essere ritenuta adeguatamente e sufficientemente provata». Così è scritto nella motivazione della sentenza con cui lo scorso 14 luglio la corte d'assise di Arezzo ha condannato l'agente Luigi Spaccarotella a sei anni di reclusione per l'omicidio colposo del tifoso della Lazio Gabriele Sandri, ucciso da un colpo sparato dal poliziotto nell'area di servizio di Badia al Pino l'11 novembre 2007.

Per i giudici Spaccarotella «era tutt'altro che un fanatico delle armi e si fa già non poca fatica per cercare di capire cosa possa essere scattato nella sua mente allorché ha deciso di porsi in quel modo così anomalo e determinato rispetto a un fenomeno che non presentava certo i crismi della gravità e della pericolosità tali da imporre interventi decisi, del tipo di quello concretamente posto in essere».

Per la Corte però le circostanze emerse sono compatibili con l'ipotesi che Spaccarotella «aveva l'intento di colpire l'auto e mai e poi mai potesse aver seriamente pensato, accettando anche solo vagamente tale prospettiva, che il proiettile finisse invece col colpire e addirittura uccidere taluno degli occupanti».


*********

ma come si può pensare che un pazzoide ADDESTRATO spara 2 colpi da 70 metri(!), TRA I TIR CHE SFRECCIANO IN AUTOSTRADA, RISCHIANDO DI COLPIRE UNA POMPA DI BENZINA, UN SERBATOIO, RISCHIANDO DI FARE UN STRAGE....

NON ABBIA AVUTO LA *VOLONTA'* DI UCCIDERE?

E COME SI PUO' AFFERMARE CHE "AVEVA LA VOLONTA' DI COLPIRE L'AUTO" E NO I 5 AGAZZI CHE LA OCCUPAVANO?

E PERCHE' SE SPARI A UNA MACCHINA DA 70 METRI E IL COLPO VIENE "DEVIATO" DA UNA RETE, QUESTO VA A FINIRE SULLA TESTA DI UNO DEGLI OCCUPANTI?

GIUSTIZIA PER GABRIELE! GIUSTIZIA PER MANUELE!

Maria Rosalba Gozzini (crema&cioccolata), Roma Commentatore certificato 11.09.09 18:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriva Brunetta ,la merda che si è fatta stato.
Intanto Eridano il Bifolco ha colto l'occasione per il bacio rituale sul culo di Silvio Riina.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.09.09 09:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Orrori su orrori.
E ricordate anche questo per tutte le persone che ancora sono in queste situazioni.
Che muoiono o che sono drogate a forza dai medici.
Ricordatelo.
Funziona tutto così. Nei centri di igiene mentale, nelle carceri, nei reparti psichiatrici.
Per non farli suicidare in carcere (o nei centri "di accoglienza") i metodi sono questi.
Io preferirei morire che essere ridotta ad una larva.
Quanto a quello che fa la polizia, è quello che accade con i regimi fascisti.
Bene fanno le associazioni a denunciare, ma non cambia niente.
Scusate la sfiducia, ma credo proprio sia così

Roxy de Rossi 12.09.09 09:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusate il commento che sarà subito bollato come fascista, berlusconista e tante oscenità del genere. Ma la madre, come si preoccupa ora del figlio che ahimè non c'è più, non poteva informarsi prima di quello che faceva? Cioè si faceva le canne, qualche eccezione di cocaina (cazzo qualche eccezione di cocaina?), in giro su una macchina rubata, a molti kilometri da casa a fare la serata con amici ubriachi e scappa ad un posto di blocco. Bhè se verificheranno abusi da parte della polizia è giusto che venga applicato il più duro rigore, ma questo ragazzo se l'è cercata veramente di brutto! Nello stato in cui era poteva anche andare fuori strada o centrare un'altra macchina. Sinceramente non provo molta compassione, mi fanno più pena i morti sul lavoro o le vittime della malasanità.

marco colombani 12.09.09 15:39| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, io adesso ho massimo rispetto per questa madre.. un figlio è sempre un figlio...

Ma guardiamo i fatti che racconta lei (e non qualcuno che vuol male al ragazzo), considerando che se li racconta la mamma, si presuppone che li abbia ammorbiditi un bel po', come tutte le mamme...

Guidava un'auto rubata, aveva bevuto e/o si era fatto qualcosa, resiste all'arresto (scappare è resistere), evade dagli arresti domiciliari...

Ora... è chiaro per nessuno dei reati di cui sopra c'è la pena di morte, ma dire che uno se le va a cercare è dire troppo?

Fabio Renka Commentatore certificato 11.09.09 18:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non avete niente altro da pensare che a Berlusconi in questo blog?

Ma che cavolo ve ne frega chi è al governo non si capisce!

E' mai cambiato qualcosa per la gente comune con questo o quel governo?

Si sta meglio con il centrodestra o con il centrosinistra?

A me pare uguale. cioe' non bene.

Chi sarebbe il prossimo salvatore della patria?
Di Pietro?

E che differenza ci sara' mai tra Di Pietro e Berlusconi per quanto riguarda stare meglio?

Non esiste politico che pensi a migliorare la vita della gente, ma solo la propria.

E se voi pensate di poter avere qualche vantaggio con qualunque politico siete dei pazzi.

Uscite alla mattina di casa e cominciate a lottare perche' nessuno vi dara' mai un cavolaccio!

La maggior parte votano per simpatia e sono all'oscuro dei programmi di chi votano e del loro statuto.

In questo blog non e' simpatico Berlusconi, ma per il momento e' simpatico alla maggioranza degli italiani.

Fino al prossimo piu' simpatico.

In Italia la gente tifa per questo o quel partito, o per questo o quel politico senza nessuna ragione logica.

Uguale identico come nel calcio.

C'e' forse qualcuno che tifa per la juventus e sa' il perche'?

Siete dei tifosi che vogliono vincere il campionato, ma Berlusconi e' in testa alla classifica.

Vedremo le prossime partite.

Sandra Sacchi 12.09.09 00:01| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione


°°°°coniglietti , il blog ha stabilito un record
negativo°°°é vuoto.
Esclusi i responsabili dello sfascio°°°° che
scrivono piovuti in pronto soccorso alito
(pesante e puzzolente)... la mia chat sui mici ,
miao , miao miao , ha piu'commenti°°**++

Complimenti ! a *****, a inased & amichetti loro.

with love

°°°prima di uscire socchiudete la porta tesorucci

belandi !!! in genovese .....ai ..ai ...ai

e si' e già e si' e già

emily p., alessandria Commentatore certificato 12.09.09 14:12| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori