Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Primarie dei cittadini 2.0: Trasporti


Beppe Grillo e i trasporti
(1:55)
grillo_trasporti.jpg

Il trasporto, da necessità, deve diventare una scelta. Un autobus elettrico da 150 posti è preferibile a 150 macchine in fila. Non inquina e arriva prima. Lavorare da casa o da un'area attrezzata vicino alla propria abitazione è meglio che percorrere cinquanta chilometri al giorno per recarsi in azienda. Ed è possibile oggi, non è utopia. Internet e il telelavoro consentono di rimanere FERMI per quasi tutti i lavori impiegatizi. Investire nei servizi pubblici e non nel traffico privato è possibile oggi, non è utopia. Incentivare l'automobile è antistorico. Un mezzo insicuro, inefficiente, costoso. L'automobilista ha l'opzione se schiantarsi subito (7000 morti stimati nel 2009) o se morire di inquinamento da CO2 un po' più tardi. Il trasporto va ripensato, non può essere un business in sé. Tutto ciò che può essere prodotto localmente non deve essere trasportato. La forma più moderna di trasporto l'hanno inventata i nostri bisnonni: si chiama bicicletta. Tutti i centri urbani d'Italia devono poter essere percorribili in bicicletta, in sicurezza. Non servono i treni veloci, servono treni efficienti per tutte le tratte esistenti. Per migliorare la vita di milioni di pendolari che viaggiano come le bestie. Il Ponte di Messina e la Tav in Val di Susa sono Grandi Opere del Passato, come le Piramidi o il Colosseo. Servono solo a dilapidare i soldi pubblici. Gli unici a trarne beneficio sono i costruttori, le lobby, i partiti. Bicicletta, mezzi pubblici non inquinanti, telelavoro, collegamenti efficienti tra diverse forme di trasporto pubblici, produzioni locali.
Il 4 ottobre 2009 nascerà un Movimento di persone, in cui ogni persona avrà un peso, senza capibastone, mandamenti, sezioni, strutture provinciali, regionali, tessere, correnti. Sarà presentato il programma del Movimento in 7 punti: Energia, Salute,Trasporti, Economia, Informazione, Istruzione e Stato e cittadini. Oggi pubblico la proposta per i Trasporti per ricevere i vostri contributi.

TRASPORTI

- disincentivo dell'uso dei mezzi privati motorizzati nelle aree urbane
- sviluppo di reti di piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extra urbana
- istituzione dii spazi condominiali per il parcheggio delle biciclette
- istituzione dei parcheggi per le biciclette nelle aree urbane
- introduzione di una forte tassazione per l’ingresso nei centri storici di automobili private con un solo occupante a bordo
- potenziamento dei mezzi pubblici a uso collettivo e dei mezzi pubblici a uso individuale (car sharing) con motori elettrici alimentati da reti
- blocco immediato del Ponte sullo Stretto e della Tav in Val di Susa
- proibizione di costruzione di nuovi parcheggi nelle aree urbane
- sviluppo delle tratte ferroviarie legate al pendolarismo
- copertura dell'intero Paese con la banda larga
- incentivazione per le imprese che utilizzano il telelavoro
- sistema di collegamenti efficienti tra diverse forme di trasporto pubblici
- incentivazione di strutture di accoglienza per uffici dislocati sul territorio collegati a Internet
- incentivazione dei mercati locali con produzioni provenienti dal territorio
- corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane
- piano di mobilità per i disabili obbligatorio a livello comunale

29 Set 2009, 19:49 | Scrivi | Commenti (1160) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

buongiorno a tutti Volevo segnalare la sistuazione preoccupante della azienda di trasporto publico di Torino.Il servizio è irritante con continui tagki e intanto........
Roberto Barbieri, l'amministratore delegato di Gtt di TORINO.
L’amministratore delegato dell’Azienda torinese dei trasporti , Roberto Barbieri, percepisce invece 60 mila euro annui di indennità più 30 mila legati al raggiungimento degli obiettivi, cui vanno sommati i 160 mila di consulenza che la stessa Gtt gli ha affidato, La somma fa 250 mila euro. Più del 200% dello stipendio annuo di Piero Fassino.
il presidente dell’azienda Francesco Brizio (foto) sindaco di Ciriè, figlio dell’ex presidente della Regione dal 1990 al 1995 e uomo forte della corrente ex democristiana che fa capo al segretario regionale del Pd Gianfranco Morgando. Ed è proprio sul capo presidente di Gtt che si addensano i nuvoloni più cupi. Anche lui, infatti, in quanto a emolumenti e benefit non si fa mancare nulla. Il suo stipendio annuo ammonta a 70 mila euro, cui vanno aggiunti i 20 mila che percepisce dopo essere stato nominato all’interno di un’altra società partecipata del gruppo di corso Turati. Importo decisamente cospicuo vista anche l’assenza di deleghe nell’ambito della gestione societaria, che va ovviamente a cumularsi con l’indennità percepita come sindaco di Ciriè, seppur ridotta, e lo stipendio di funzionario di Unicredit, banca presso la quale lavora.
RAGAZZI FATE QUALCOSA Loro sempre più ricchi e noi ci attacchiamo al tram.......se passa.
Io vi ho votato fate qualcosa per la nostra salute. incentiviamo il trasporto publico

pino s., torino Commentatore certificato 23.04.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato molti punti interessanti nei vari programmi per l'economia l'informazione ecc..Ma sul trasporto non mi ci trovo proprio. Ok il telelavoro,giustissimo.Ma non incentivare l'uso dei mezzi (a motore) propri,non lo condivido. Utilizzare le biciclette?D'estate perfetto,d'inverno,sotto la pioggia?! Car sharing?! Se mia madre si sentisse male come la porto in ospedale?In bicicletta?!..oh aspetta che prenoto una macchina!! Assolutamente no! Perchè non incentivare piuttosto la produzione di auto GPL?

Ambra Mat 06.02.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo con Grillo.
Io sono analista-programmatore in un centro elettronico di una banca, manipolo tutto il giorno dati elettronici, potrei farlo da qualsiasi parte del mondo, invece devo fare 100 km di treno ad andare e 100 a tornare perdendo in viaggio almeno 3 ore ogni giorno (quando va bene!).
Ho provato a parlare di telelavoro in azienda... non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire... a loro interessa solo DOVE fai il lavoro non COME! E i sindacati? INESISTENTI. La cosa che più mi preoccupa è che su questo argomento non solo i dirigenti vecchi e dinosauri sono ciechi e sordi, ma anche i trentenni/quarantenni che saranno i miei capi del futuro! Il mio futuro sarà perciò marcire in treno!
Chi mi può dare qualche consiglio per proporre la cosa ai miei superiori? BEPPE AIUTAMI TU!

Peter Monals, Las Pezia Commentatore certificato 05.07.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti

Domanda:
COSA NE PENSATE DEL CAR SHARING , CONDIVIDERESTE LA VOSTRA AUTOMOBILE CON UNA PERSONA CHE AFFRONTA LO STESSO PERCORSO CHE EFFETTUATE SOLI OGNI MATTINA PER ANDARE E TORNARE DAL LAVORO? A PATTO CHE CONTRIBUISCA IN PARTE ALLE SPESE DEL VOSTRO CARBURANTE IN BASE AI KM FATTI ?

in attesa di risposte, un salutone.

A. De Cillis 10.11.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Un fattore molto importante per i trasporti, credo sia trasferire gradualmente il traffico merci dalle strade alle ferrovie e/o navi, con evidenti benefici a 360°.

Gianluca G., La Maddalena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

I miei commenti:

• Potenziamento dei mezzi pubblici a uso collettivo e dei mezzi pubblici a uso individuale (car sharing) con motori elettrici alimentati da reti

Da reti di che tipo?

• Incentivazione per le imprese che utilizzano il telelavoro

Il rischio sociale del telelavoro è l’isolamento. Il luogo di lavoro è un forte catalizzatore per la formazione civica del cittadino e per le battaglie a tutela dei diritti.
I rapporti umani non possono svolgersi esclusivamente online.

Federico Del Bene, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.10.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Tempo libero questo sconosciuto

Stando bassi passo sui mezzi circa 34 giorni all'anno... 809 ore in balia di treno, metro, bus e del maltempo.

Così, tanto per tener il conto del tempo perso (e non retribuito) che non rientra mai in nessun discorso.
"Tanto i mezzi sono comodi, ti siedi e leggi..." Si, come no. Nei miei sogni.

akiro

http://nononoeno.splinder.com/post/21305959#21305959

Stefano M., provincia di MI Commentatore certificato 15.10.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

i meravigliosi mezzi messi a disposizione dei pendolari...

Impossibile prendere il treno sulla linea S5

Oggi 14 ottobre 2009 mi sono alzato alle 6.40; arrivo in stazione in orario per prendere il treno delle 7.18, che malauguratamente non passa. Arriva più o meno l'ora in cui dovrebbe passare il treno successivo (7.27).
E' strapieno e non riesco a salire. Il treno è di 4 carrozze e moltissima gente (per non dire tutti) rimane sulla banchina. Impreco.
Il treno successivo, per non essere da meno, arriva in ritardo. E' pieno ma riesco a trovare un posto di 30x30 centimetri, io ed il mio zaino da 10kg.
Arriverà a Milano Porta Garibaldi Passante con 10' di ritardo, scendo, impreco e corro a prendere la Metro.

Giornata storta? Quasi, ma anche no. Spesso e volentieri i treni sono da "carro bestiame" e tutto quello che sa fare Trenitalia e la regione è costruire il terzo binario, ma se non ci sono i vagoni per far viaggiare i pendolari a dovere (solo i fortunati che prendono il treno una volta ogni tanto possono dire che i treni funzionano) cosa ... cambierà quando raddoppieranno la linea???
Inutile dire che carrozze in più non arriveranno mai, sono anni che vengono strombazzate e nessuno ha mai visto grandi o anche piccoli risultati. Servono posti in più non comunicati stampa.

Ieri, 13 ottobre, risultato simile, il treno delle 7.18 (diretto) è arrivato a Porta Garibaldi con 7 (?), 8 (?) minuti di ritardo, la durata del viaggio da 25' è passata a 32,33 minuti, il 20% in più alla faccia di indici di affidabilità e puntualità e sempre in piedi, ovviamente.

Oggi scriverò un altro reclamo che riceverà la solita risposta di rito (è così da 10 anni) con le solite scuse e le solite promesse di cambiamento... fino al prossimo ritardo le cui conseguenze ricadranno solo sui pendolari, come me.

http://nononoeno.splinder.com/post/21495394/Impossibile+prendere+il+treno+#21495394

Stefano M., provincia di MI Commentatore certificato 15.10.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato incentiva l'istallazione del GPL sulle auto in quanto non inquinante. Domanda: perchè non rivoltare il sistema e promuovere direttamente la costruzione di auto a GPL?
Seconda domanda: visto che a causa della eccessiva velocità muore tanta gente perchè non pensare a un limitatore di velocità obbligatorio per tutti?

giancarlo schipilliti 13.10.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento

- (ri)statalizzare le autostrade.
- (ri)statalizzare il trasporto ferroviario.
- abbassare gradualmente, ma notevolmente, i prezzi per il trasporto ferroviario.
- incentivare e migliorare il sistema di trasporto di merci su rotaie.

Sig. Mason Commentatore certificato 12.10.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Riduzione delle Auto Blu (ad oggi sembra se ne contino più di 600.000)

Progressiva riduzione delle automobili a servizio delle municipalità sostituendole con auto elettriche.

Incentivazione del car pooling (probabilmente meno costoso del car sharing), strutturando siti internet a livello regionale (es. http://www.roadsharing.com/it/)

Forza ragazzi!

Daniele R. 08.10.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, come posso fare per aderire al tuo movimento? puoi darmi qualche informazione via mail? grazie
Alberto

alberto marchizza 05.10.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

ciao ragazzi, vi scrivo per comunicarVi che condivido la V/s azione. sono di caserta. ho costituito da circa un anno in insieme ad un gruppo di amici, un'organismo sindacale su base federale nazionale,eliminando i permessi sindacali(sono il presidente federale nazionale). mandiamo i sindacalisti a lavorare. mi farebbe piacere poter partecipare per riformare lo stato sociale in modo serio e non alla berlusconi o francescini e company. basta con le parole. uniamo gli Italiani,per un'Italia libera. cancelliamo l'Italia assistenzialista. uniamo le forze per un paese sicuro, meno oppresso dai politicanti. in attesa di riscontro porgo cordiali saluti.

sabatino esposito 05.10.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

SONO UNA RAGAZZA SICILIANA PER ORA DOMICILIATA IN PIEMONTE...L'ALLUVIONE DI MESSINA DI UN PAIO DI GIORNI FA MI HA SCONVOLTO,OVVIAMENTE,MA LA COSA CHE MI HA FATTO IMPAZZIRE è STATO RENDERMI CONTO NEI GIONI SEGUENTI E A TUTT'OGGI COME NOI SICILIANI SIAMO CONSIDERATI MENO DI ZERO.PERCHè PER IL DISASTRO IN ABRUZZO QUEL EMERITO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SI è PRECIPITATO SUBITO IN LORO "SOCCORSO" E MESSINA L'HA SOLO SORVOLATA "PER NON FARE ALTRA CONFUSIONE",E PERCHè L'INFORMAZIONE GIORNALISTICA SI è PERMESSA(LO STESSO GIORNO DELL'ALLUVIONE)DI FARE UNO SPECIALE SU "CHI HA INCASTRATO PETER PAN" MA IN CHE PAESE DI MERDA VIVO?IO PRETENDO CHE QUESTO GOVERNO SCHIFOSO DIA UNA RISPOSTA ALLE MIE DOMANDE E ALLE DOMANDE CHE SI è FATTA TUTTA MESSINA DEL PERCHè PER LA MAFIA E LA CORRUZZIONE DEL GOVERNO PER PRIMO E POI DELLA MIA REGIONE DEBBANO PAGARE TUTTI.PERCHè è PER QUELLO CHE CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE.E POI MI DOVETE SPIEGARE PERCHè BERLUSCONI FA CONFUSIONE AL SUD E AL CENTRO-NORD RISOLVE SITUAZIONI.ALLORA MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA EDI ESSERE PRESA PER IL CULO DA TUTTO IL MONDO SOLO PERCHè A GOVERNARMI CI SONO UN PUGNO DI ESSERE UNICELLULARI CHE STRISCIANO E MANGIANO A TRADIMENTO.E SO CHE TANTO NON CAMBIERà NULLA...PERCHè HO 25 ANNI è SO CHE HO UNA VITA DAVANTI(SI SPERA)PER FARE ARRICCHIRE LORO E DISPERARMI IO.

fabiola calabretta Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento

ALTA VELOCITÀ .. spero che qualcuno ne parli e non solo RAI 3.. e per il ponte sarà la stessa cosa!!! che brutto sentirsi italiani..

"18 anni fa è stato presentato per la prima volta il progetto della Tav. Era prevista una spesa di 15 miliardi euro, quasi tutti da capitali privati. I politici dell’epoca, infatti, avevano promesso che l’opera si sarebbe in parte autofinanziata e che il 60 per cento dei quindici miliardi necessari alla sua realizzazione sarebbero arrivati da investitori. La realtà è stata ben diversa..."

roberto olivieri 05.10.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe, ho letto i punti del tuo programma e li condivido tutti in pieno. vai avanti così, non lasciarci soli, ormai non ci sei rimasto che tu e crea al più presto questo movimento, saremo in milioni a seguiti e forse cambieremo questa misera italia

marco nazzaro 05.10.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la mia proposta per il servizio pubblico per gli autobus di linea :
Propongo una rivitalizzazione di questo servizio comunale attraverso l'automatizzazione computerizzata ed il calcolo dei migliori percorsi con un sistema di gps posto su ogni mezzo circolante. Ed anche l'abolizione degli orari fissi e impiegando dei rilevatori di presenza che calcolano anche il numero di persone che attendono il mezzo con bottoni di chiamata presenti in ogni fermata che sappiano anche informare sul tempo rimanente prima del prossimo passaggio. Tutto questo al fine di avere un servizio più efficiente e meno costoso e razionalizzato.
Propongo di abolire i biglietti degli autobus , le biglietterie , i controllori e tutte quelle cose inutili che fanno aumentare il costo di questo servizio pubblico.
Le spese verranno divise equamente tra tutti gli abitanti del comune ai quali verrà consegnato un solo biglietto nominale sotto forma di tessera magnetica e valevole per un anno tramite il quale possono usufruire del servizio.
In alternativa per i non sinistrorsi si puà introdurre un ECO-PASS stile Milano per finanziare la mia proposta di autobus gratuiti e senza biglietto.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 05.10.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, mi sono sempre chiesto come può un semplice cittadino avere una misura della effettiva efficienza che una amministrazione, sia essa nazionale, comunale regionale etc,sta performando.Gli indici di cui sentiamo parlare infatti, sono sempre molto tecnici e comunque spesso smentiti dalle varie parti. Si potrebbe creare un indice che tenga conto di vari parametri ( dalla disoccupazione al bilancio alla qualità dei servizi ... ) che ogni ente pubblico è obbligato a pubblicare tipo ogni semestre e che inequivocabilmente dà la misura della bontà del lavoro svolto dagli amministratori che NOI abbiamo messo lì.

Marcello Cataldi 05.10.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

la mia proposta è una legge rigorosa che segue il principio secondo il quale un'autovettura non possa essere costuita per superare il limite massimo di velocità consentita dal codice stradale europeo. Che tradotto significherebbe massimo 150 km/h tranne per automobili con deroghe dovute alle gare automobilistiche.
basterebbe come già sugli scooter inserire un fermo per limitare la velocità.

Ecco cosa succederebbe se entrasse in vigore una legge di questo tipo :

1)riduzione del numero degli incidenti e aumento della sicurezza stradale con conseguente riduzione delle spese a carico delle amministrazioni e di vite umane nonchè riduzione delle multe per limiti di velocità infranti.

2) presentazione di piani alternativi da parte delle case produttrici di automobili che vedono come consumo il principale valore a discapito della cilindrata e conseguentemente riduzione di inquinamento da polveri sottili e ricerca di carburanti meno performanti ma anche meno costosi e più ecologici.

3)Inversione di tendenza per quanto riguarda la regolamentazione legislativa che vede il guidatore come unico colpevole nel caso abbia bevuto alcolici , che non vuol dire lassismo ma se ci sono meno incidenti è ovvio che nessuno spingerà per avere norme più severe.

4) conseguente risparmio di risorse per controlli della polizia stradale da liberare in altri aspetti del fabbisogno statale.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 05.10.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

ho letto un articolo che in germania stanno ideando una caldaia da usare in casa dal motore della golf, presumo che vada a metano, da cui ricavare energia elettrica.
la W. e un'altra ditta hanno raggiunto un accordo e si sono accorti che un motore del genere che produce elettricità ha una resa altissima e sviluppata in una grande citta dove tutti la utilizzano oltre a creare energia elettrica a bassissimo costo ha un avanzo di elettricità-che ti viene ripagata- che permette di risparmiare la creazione di una grossa centrale elettrica.
Sarebbe un argomento che secondo mè dovreste approfondire.
Grazie.
Maurizio

maurizio mustacchi 05.10.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti , sono Mauro Tosini della lista civica Rubiera 5 stelle .
Abbiamo bisogno di aiuto per quanto riguarda la proposta di modifica allo statuto comunale presentato dal PD in riferimento alla pubblicazione delle riprese audio video delle sedute .
Il PD propone :
Art. 63 Bis PUBBLICITA DEI LAVORI DEL CONSIGLIO
Il presidente,nel perseguire la massima informazione in merito ai lavori del consiglio ,puo disporre la pubblicazione delle registrazioni audiovideo del consiglio comunale,nel rispetto delle norme in particolare relative alla privacy ed attraverso canali-come il sito web dell'amministrazione comunale-che garantiscano l'esaustivita del resoconto,l'originalita , la parita di accesso per tutti i gruppi consigliari.
La titolarità di tali registrazioni è in capo all'amministrazione comunale:sono proibite ai sensi di legge la loro parziale copia, distribuzione ,pubblicazione fuori dai canali prestabiliti.E' vietato ogni utilizzo che possa distorcerne o riferire con parzialità il contenuto.
NOI PROPONIAMO :
Nel perseguire la massima informazione ai cittadini le registrazioni audiovideo integrali delle sedute del consiglio comunale saranno pubblicate sul sito web del comune nel rispetto delle norme sulla privacy e mantenute sullo stesso per l'intera legislatura.

(abbiamo dubbi riguardo la leggitimita sulla limitazione alla riproduzione parziale , abbiamo bisogno di un parere legale con riferimento ad articoli di legge )

Mauro Tosini, Reggio Nell'Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
Mi chiamo Manila e vivo negli Stati Uniti da un po'.
La sto seguendo con molto interesse e le voglio fare una domanda.

Cosa ne pensa del microscopio che e' stato comprato dal popolo per le ricerche del Dr.Montanari? Che fine ha fatto?
Questo e'il link che mi ha scioccata e vorrei che lei ci desse dei chiarimenti a rigurdo.

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=channel

Grazie e mi aspetto delle sue notizie.

Manila
001-323-687-1609
www.danilacuisine.com

danila angileri, los Angeles Commentatore certificato 05.10.09 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Per i trasporti una delle tante proposte è quella di utilizzare bio-carburanti.
Nel 1994 hanno colorato la benzina di verde facendo credere ai cittadini che fosse ecologica.
Poi è arrivato il diesel ma i risultati sono simili.
Hanno fatto credere a tutti che il problema della benzina si sarebbe risolto con l'eliminazione del piombo , che avremmo inquinato meno.
Dopo tutti questi anni i problemi non solo non sono stati risolti ma adirittura stamo assistendo all'ennesima rottamazione delle automobili.

Intanto , però , hanno ingannato il cittadino facendo credere che il problema dell'inquinamento ambientale era stato risolto con l'eliminazione della "rossa con piombo" a favore della "verde senza piombo".

Un'inganno colossale.

Basti pensare che una qualsiasi automobile catalizzata a benzina smetterebbe da subito di inquinare se il carburante fosse ottenuto da fonti rinnovabili come l'alcool etilico.

Quindi la rottamazione non serve per inquinare meno ma per mantenere gli stipendi dei super manager delle imprese automobilistiche e allo stesso tempo regalare soldi ai governi tirannici del medio oriente.
Questo ha portato alle guerre in medio oriente , il petrolio.

Ad oggi non esiste alcuna normativa che regoli il flusso fiscale per chi vuole utilizzare carburanti biologici al posto di quelli fossili.


Con piccole modifiche agli iniettori , una qulsiasi automobile catalizzata a benzina funzionerà senza inquinare il che significa che domani mattina potrei far funzionare la mia automobile semplicemente comprando dell'alcool etilico venduto in qualsiasi negozio.


Una qualsiasi automobile diesel può funzionare con olii vegetali.
Esistono in Italia in alcune fattorie agricole dei trattori che funzionano ad olio di colza che viene fatto sul posto.
Ovviamente la legge punirebbe questo comportamento con multe superiori ai 7'000€ perchè non vengono pagate le tasse su quel carburante.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 04.10.09 08:56| 
 |
Rispondi al commento

http://sondaggi.quotidianonet.ilsole24ore.com/?sondaggio=2368

Ho provato a votare in questo sito a proposito della proposta di piste ciclabili in Bologna, avevo letto sul giornale in questione diversi pareri contrari (due pagine!) e mi ero molto stupita poichè Bologna è una città dove la bici è molto utilizzata!!! Quindi sono andata a vedere il sondaggio che proponeva a tal proposito..
Innanzi tutto il sondaggio è presentato con il seguente titolo, anzichè una più seria ed imparziale pubblicazione della proposta di legge : "Piste ciclabili contromano sotto i portici sei favorevole o contrario?" ma siamo matti? ma che modo è di presentare un sondaggio? c'è gia scritto tra le righe cosa devi rispondere, se sei una persona che ha senno...
Indignata ho provato a votare e ovviamente dò il mio parere positivo: guarda caso mi dice che non può accettare la votazione in quanto io ho già votato...e non è vero!!!
Vergogna!!! non si può trasformare una questione di interesse generale in una squallida bagarre tra partiti...
Io ho scritto al giornale ma temo non servirà a nulla.
Grazie per l'attenzione vi invito a provare a votare.
Valeria

Valeria Giardino 03.10.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Il PONTE BIANCO video-inchiesta su rai24 su mafia italo-canadese e intrighi internazionali dietro la costruzione del ponte, Zappia, Rizzuto ecc..
12 ottobre 2005 si aggiudica l'appalto Impregilo s.p.a.!!
http://www.rainews24.rai.it/it/video.php?id=5187

manuela sommella 03.10.09 14:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, essendo a favore del lavoro da casa proporrei di fare come in Francia, il tuo datore di lavoro ti deve rimborsare per l'80% l'abbonamneto ai mezzi pubblici, se lavori da casa ovviamente no. Se mi vuoi li a fare una cosa che potrei fare tranquillamente da casa perchè mi devo anche caricare una spesa inutile, con quegli stipendi da fame mi ci devo pagare anche il viaggio??

Essendo una pendolare (abito in provincia e lavoro a Roma) mi rifaccio al punto in cui dici
- sviluppo delle tratte ferroviarie legate al pendolarismo.
Vorrei aggiungere di inserire la linea wi fi gratuita a bordo del treno, questo permetterebbe di lavorare anche mentre sono in viaggio bypassando così le chiavette per la connessione ad internet, che personalmente reputo un pessimo prodotto.
Ciao da una pendolare precaria!

federica romagnoli 02.10.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

- incentivo all'aquisto della bici, 70 € per ogni bici acquistata a prescindere dal tipo;
- chiusura al traffico dalle 7 alle 9 e dalle 17 alle 19 delle città (quidi possono circolare solo bici e mezzi di emergenza);
- sui parcheggi all'interno delle città penso che quelli "residenziali" siano utili per togliere le macchine dalla strada, quindi almeno quelli non li bloccherei;
- sulla tav io sarei meno drastico, ma se conviene e serve si potrebbe anche fare (con criterio) anche se credo di aver capito che non serve e non conviene.

Ilario Brignone 02.10.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE UN'ALTRA IDEA:

DETASSARE IN QUANTITA' PERCENTUALE AL TERRENO CHIUNQUE NEL COSTRUIRE LASCI INTATTO IL MAGGIOR NUMERO DI METRI QUADRATI DI VERDE POSSIBILE, A PIU' METRI QUADRATI DI VERDE ED A MENO CEMENTO CORRISPONDERANNO MENO TASSE SUGLI IMMOBILI FINO A QUALSIASI MODIFICA FUTURA.

L'era del Maiale Anziano Commentatore certificato 02.10.09 13:40| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE HAI DIMENTICATO UN PUNTO IMPORTANTISSIMO:

DEMOLIZIONE IMMEDIATA DI TUTTI I PARCHEGGI NON SOTTERRANEI NEI CENTRI URBANI E LORO SOSTITUZIONE CON AREE VERDI, PRATI CON MOLTI ALBERI.

L'era del Maiale Anziano Commentatore certificato 02.10.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe
Mi chiamo Giancarlo,e avrei una proposta sul lavoro che non sarebbe male aggiungere tra i tuoi punti.
Eccotela esposta:perche’ non introdurre dei vantaggi fiscali alle aziende che assumono.Oggi si lavora sotto organico,e ci si vede costretti a fare oltre al lavoro per cui si e’ stati assunti altre mansioni che potrebbe fare qualcun altro.Le aziende devono tagliare personale e part time per risparmiare.inoltre assumendo piu’ persone verrebbero pagate piu’ tasse e cosi’ si potrebbe diminuire l’orario di lavoro a parita’ di stipendio;pagando tutti le tasse il prelievo fiscale in busta sarebbe minore.
E’ solo un idea che si potrebbe approfondire,e anche se la leggerai solo,sono felice di avere dato comunque anch’io un mio piccolo contributo.
Cordialmente Giancarlo

giancarlo buscaglione 02.10.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

io nel programma inserirei anche il bike sharing come mezzo pubblico individuale, Milano è già partita ma il servizio va potenziato anzi forse triplicato, Roma ancora non si decide.

Bisogna seguire le esperienze di successo di Barcelona e Parigi dove ormai questi servizi contano quasi 500.000 abbonati (BCN).

per informazioni : www.bicing.com , www.velib.paris.fr

Se vi capita di andare a Barcelona guardatevi in giro non passerano 10 secondi senza veder passare le tipiche bicirosse e bianche del comune.


saluti Federico

federico merlo 02.10.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

proporrei anche l'istituzione un centro di scambio merci non alimentari che viaggiano su gomma in ogni città che supera un certo numero di abitanti.
mi spiego meglio: le merci dovrebbero arrivare in questo centro e di lì essere ridistribuite nella città razionalizzando il numero di viaggi e gli itinerari e con mezzi ecologici.
naturalmente ci si dovrebbe comportare in modo opposto per le merci in partenza.
si ridurrebbero così traffico, percorrenze, consumi ed inquinamento

giorgio gavelli 02.10.09 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Abito in un paese un pò isolato dal resto del mondo e sono costretto ad andare a lavorare in Austria senza la possibilità di usufruire di alcun mezzo pubblico, dunque 50 km. al giorno con circa 50 min. di viaggio però una percorrenza media annuale sui 20.000 km. Questo per dire che non mi metto in viaggio per andare al mare la domenica per fare 2-3 ore di coda per il rientro od ore frustranti sotto il sole in macchina. Noi per andare al lavoro usiamo una macchina con min. 2 persone fino ad un massimo di 4, questo anche per un fatto di risparmio nel taccuino poi automaticamente si risparmia anche in fatto di risorse della Terra. Dunque l'uso indiscriminato dell'auto è una questione di cultura e di moda, anche comprare una macchina potente cosa serve se il limite è di 130 km/h a questo punto cosa si può sperare in un futuro migliore se siamo comandati da poche persone a capo di potenti multinazionali? Comunque guai a chi molla.

Gianluca Del Bianco 01.10.09 19:50| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo sostanzialmente su tutto... un unico appunto: le liste d'attesa on-line. Anche se l'obiettivo è giusto, vedo problemi di privacy difficili da risolvere, per cui su questo solo punto sono perplesso.


trovo l'idea molto interessante,per quanto reguarda soprattutto i mezzi per disabili quale io sono,per noi più sfortunati non ci pensa mai nessuno,mi rendo conto che siamo un peso,non delle persone divere ma uguali nei diritti,purtroppo siamo in italia l'italia che muore dove andreo a finired?

isabella rizzo 01.10.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile risolvere il problema dell traffico in città senza prima interrompere il lavaggio del cervello attuato sulla popolazione.
La pubblicità delle automobili ha un doppio scopo:
reclamizzare il veicolo di una certa marca e far in modo che il concetto Uomo-Macchina sia ben radicato nel popolo bue,indipendentemente dalla marca reclamizzata.
Suggerisco di mettere la gente davanti al fatto compiuto:
un bel giorno vai in città e i parcheggi per auto sono spariti,al loro posto trovi solo posteggi per biciclette e zone carico/scarico per aziende e negozi; con divieti medievali e multe paperoniche.
Vedrai che smetti di spetazzare ai 30 all'ora su quella cazzo di SUV...

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 01.10.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
L'argomento trasporti mi tocca molto da vicino, ho fatto il pendolare da Paullo a Milano (SS415)per un paio di decenni sia in autobus che in macchina aspettando il tanto agognato metrò.

Mi chiedo e ti sottopongo una semplice idea per migliorare la disatrosa situazione dei trasporti fra le grandi città e la provincia.
Perchè non ripensare alla strade statali esisteni non solo in termini strade per traffico privato e autobus insieme ma riqualificarle creando corsie preferenziali (riservate al trasporto pubblico) in entrambe le direzioni organizzate allo stesso modo come si organizza una ferrovia.
Cioè un asse sul quale scorrono dei mezzi con fermate prestabilite, le quali dovrebbero avere più pensiline per l'interscambio da bus per lungo tratto a bus per il trasporto di prossimità, parcheggi, ponti o sottopassi per il cambio di direzione. Cioè un metrò fatto di autobus non di convogli ferroviari.
Questo oltre ad avere indubbi vantaggi economici, sarebbe un sitema molto flessibile, poco invadente, non servirebbe altro territorio basta riqualificare le statali esistente per 15, 20 Km dalla città alla perifiria.
Flessibile perchè un convoglio può solo andare da un punto di partenza a quello di arrivo e ritornare. Con gli autobus in qualunque punto del percorso l'autobus potrebbero cambiare direzzione e eseere utilizato dove c'è più utenza.
Mi sembra una cosa molto semplice alla portata del nostro sitema paese. Si puo' obbiettare che gli autobus inquinano molto di più del metro e non possono competere con il numero di persone o traportate. Io dico che certo se stanno ore in coda come adesso inquinano moltissimo, ma si possono mettere autobus a metano o GPL e infine quante aere urbane hanno una densita sufficiente a giustificare la costruzione di metropolitane.
Insomma, caro Beppe, io dico di ripensare al trsporto in autobus organizzandoli su delle direttrici come dei metrò. Le "corriere" devono andare in soffitta.
Ciao. Giuseppe

Giuseppe Navoni 01.10.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda gli incentivi alla mobilità "dolce" guardate quello che ha fatto un'azienda del Liechtenstein... i risultati fantastici altro che incentivi per le auto :-)

1. Il 45 % dei dipendenti ora usa l'auto contro il 65% di prima
2. Riduzione di un terzo delle emissioni di CO2 sul totale aziendale
3. Riduzione delle assenze per malattia
4. Risparmio di 120.000 franchi l'anno per l'azienda

http://dr-balfa.blogspot.com/2009/09/incentivi-per-lacquisto-delle-bici.html

Gianluca Del Conte 01.10.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

DOPO L'APPROVAZIONE DEL DECRETO SCUDO,
HO SOLO VOGLIA DI FARE LA RIVOLUZIONE, ANCHE PERCHè PER QUANTO CERCHI DI ESSERE ONESTO E PAGARE TUTTE LE TASSE RIESCO A MALAPENE A SOPRAVVIVERE

IVAN RINALDI, CATANIA Commentatore certificato 01.10.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Due idee per migliorare il trasporto ferroviario: 1) Abolizione delle vecchie ridicole demarcazioni tra prima e seconda classe (così si libera più posto e si semplifica la composizione dei treni). Installazione di prese elettriche e connessioni rete wi-fi anche sugli interregionali. Così con un pc portatile si può lavorare o passare piacevolmente il tempo senza più correre.

Peter Amico 01.10.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo il programma "trasporti". Per quanto riguarda la TAV, credo che sia una valida alternativa all'uso dell'aereo almeno per i trasporti nazionali. Un treno (veloce) porta più passeggeri di un aereo, inquina infinitamente meno e impiega lo stesso tempo (casa-aereoporto-attesa-volo-sbarco-bagagli-trasporto in città, per non parlare dei ritardi).

Enrico favuzzi 01.10.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

possiamo iniziare ad eliminare queste??
A livello mondiale, dunque, l'Italia, con le sue 624.330 unità è il primo Paese per utilizzo di auto blu, mentre in altri luoghi, come gli Stati Uniti, il dato è diminuito. Al secondo posto, proprio gli Usa, con 72mila (contro le 75mila del dicembre 2008), seguiti dalla Francia, con 63mila (rispetto alle 64mila di fine 2008). Al quarto posto il Regno Unito con 56.000, la Germania con 55.000, la Turchia con 51.000, la Spagna con 42.000, il Giappone, con 30.000 (mille in meno rispetto al 2008), la Grecia con 30.000.

simone a. 01.10.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Senza voler volar sulle nuvole, le piste ciclabili funzionano! Qui a prato ce ne sono e molte son fatte a bischero, ma la gente se può le usa!

Hanno fatto vedere New York, la gente le usa!

Partiamo da questo e non da mille progetti di improbabile realizzazione.

Saluti

Massimo Risaliti, Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

bello il concetto degli amici di Silvio......

LE PUTTANE POSSONO ENTRARE NEI PALAZZI DEL GOVERNO A FARE IL LORO MESTIERE MA NON ANDARE IN TELEVISIONE A PARLARNE... PUTTANE DI FATTO MA NON DI PAROLA... Romani, ma che azzz dici???...

SE LA D'ADDARIO HA FATTO QUEL CHE NESSUNO ORMAI SMENTISCE, GLI ITALIANI HANNO DIRITTO DI SAPERLO, se IN QUEI PALAZZI CIRCOLA COCA, GLI ITALIANI HANNO DIRITTO DI SAPERLO, SE CHI FA LEGGI CONTRO PROSTITUZIONE E DROGA è PUTTANIERE E DROGATO, GLI IATLIANI HANNO DIRITTO DI SAPERE...POI CI SARA' CHI SE NE FREGA E CHI NO.. IO VOGLIO SAPERE...

di quel che avviene nelle ville in sardegna, sempre che gli ospiti non arrivino con aerei auto ed agenti pagati da noi, sempre che non ci siano ospiti stranieri in visita al ns paese, per il resto non ce ne frega niente... ma di quel che accade a palazzo grazioli GLI ITALIANI HANNO IL DIRITTO, CHE DICO DIRITTO, HANNO IL DOVERE DI SAPERE...

rob m., como Commentatore certificato 01.10.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

BIOWASHBALL NON ATTIVA ??

BALLE, MIA MADRE USA SOLO QUELLA DA UN ANNO, RARE VOLTE CON UN CUCCHIAINO RASO DI DETERSIVO PER INDUMENTI SUPERSPORCHI ED E'CONTENTISSIMA !!

INOLTRE LA BIOWASHBALL RICHIEDE LAVAGGI BREVI POICHE' LE SUE PROTUBERANZE CON LAVAGGI LUNGHI E ACQUA MOLTO CALDA A VOLTE ROVINANO LEGGERMENTE CERTI TESSUTI !!

juan miranda 01.10.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, io sono una mamma di due bime, una di 4 anni e l'altra di sette mesi. io ho 29 anni e non ho la patente. le macchine mi fanno paura, in tutto i sensi. ora però sento che è arrivato il momento di fare l'esame di guida, perché con due bimbe può sempre tornare utile. andare in giro con entrambe è sempre più difficile, specialmente se esco per fare la spesa. non posso salire sull'autobus se non chiudo prima il passeggino (dovrei tenere in braccio la piccola e con una mano sola chiuderlo mentre sto attenta che la grande non finisca sotto le ruote del bus, lasciando borse e quant'altro per terra). in bicicletta rischio ogni volta perchè le piste ciclabile sono a singhiozzo e gli automobilisti mi snobbano. se faccio la patente vorrei acquistare una macchiana a metano, il problema è che in tutta udine c'è solo un distributore attrezzato e in friuli credo quattro o cinque. una proposta potrebbe essere quella di prevedere distributori di metano ogni tot chilometri, secondo la densità di popolazione così da incentivare l'acquisto di mezzi alimentati così. in altre regioni le cose vanno decisamente meglio, ma non posso mica andare in emilia romagna ogni volta che sono a secco!!anna

anna dazzan 01.10.09 09:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=OoNMyGpqZa4

matteo pagani 01.10.09 03:06| 
 |
Rispondi al commento

.....

Eravamo in cinquemila ad aspettare un treno che dalle 3 di notte ci ha fatto arrivare a casa alle 8 di mattina a 35 Km di distanza, con un'attesa in condizioni simili a quelle degli animali. I ragazzi svenivano per il caldo e la ressa, ma nessuno ha perso la calma, poteva succedere di tutto ma non è successo niente (se si fosse verificato il contrario forse avrebbero titolato "atti di vandalismo da parte di giovani scalmanati in attesa del treno alla fine del concerto". Invece non è successo niente, mi rimane un dubbio: è civiltà .... o rassegnazione?

Anzi di dubbi ne ho due, davvero i signori politici che espongono le loro facce sotto il titolo "“Notte della Taranta”: in migliaia con treni e autobus, ha funzionato il piano Provincia – Comune – Ferrovie." sono davvero convinti che sia lo standard di servizio da dare ai cittadini nel 2009 un tempo di 5 ore per andare da un posto all'altro ad una distanza di 35 Km? oppure hanno la faccia come il culo? Non so quale delle due cose possa più dell'altra farci pensare ad un futuro migliore ...

... e mi chiedo anche cosa succederà quando anche quei piccoli unici e soli siti o giornali che fanno ancora normalmente ed onesamente il loro mestiere e sembrano invece gli ultimi coraggiosi paladini della verità ... saranno in qualche modo chiusi ... ci rassegneremo "civilmente" anche a questo?

Raffaele B., Milano Commentatore certificato 01.10.09 02:50| 
 |
Rispondi al commento

... a proposito di trasporti ... la sera della "Notte della Taranta" ho scelto i mezzi pubblici per andare al concertone di Melpignano seguendo i consigli di chi aveva organizzato e pubblicizzato le "navette speciali" per raggiungere l'evento. Quindi fra le oltre 100.000 persone che erano li come ogni anno, io ero fra le 5.000 che hanno scelto i mezzi pubblici ed hanno impiegato una notte intera per andare a casa ..... a 35 km di distanza.
Sono andato a cercare qualcosa su internet che parlasse dei trasporti quella notte e questo è quello che ho trovato:
“Notte della Taranta”: in migliaia con treni e autobus, ha funzionato il piano Provincia – Comune – Ferrovie. : 1)http://www.corrieresalentino.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9480:notte-della-taranta-in-migliaia-con-treni-e-autobus-ha-funzionato-il-piano-provincia--comune--ferrovie&catid=33:politica&Itemid=64
2) http://www.iltaccoditalia.info/sito/index-a.asp?id=7990
3) http://www.ilpaesenuovo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=6757:notte-della-taranta-in-migliaia-con-treni-e-autobus-ha-funzionato-il-piano-provinciacomuneferrovie&catid=1&Itemid=55
4) http://www.salentoweb.tv/index.php?option=com_seyret&Itemid=2&task=videodirectlink&id=832

oltre al danno la beffa!

ma per fortuna c'era anche un sito (l'unico ed il solo) che ha scritto com'è veramente andata:
http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=16055
questo articolo risponde al comunicato pubblicato su tutti i siti con un "Ma la realtà forse è stata un’altra " ... quel forse sarà anche ironico ma sembra quasi dettato da una sorta di "pudore della verità" contrapposto alla "sfacciataggine della menzogna" che parte dalle prime cariche del governo ed arriva sino ai presidenti della provincia, sindaci ed assessori, che parte dalle pagine dei giornali e delle televisioni nazionali (che nel migliore dei casi non verificano quello che scrivono) e arrivano sino ai giornali ed ai piccoli siti locali.

Raffaele B., Milano Commentatore certificato 01.10.09 02:48| 
 |
Rispondi al commento

fonte: wikipedia voce:beppe grillo
contestazioni al blog

In alcuni casi, inoltre, il blog di Grillo è stato considerato poco attendibile a causa del contenuto di alcuni articoli che pubblicizzerebbero come vere notizie che altre fonti definiscono senza mezzi termini delle "bufale", come nel caso della coppia dei cellulari che riuscirebbero a cuocere le uova, in realtà una leggenda metropolitana che ha avuto origine da un articolo satirico inglese, e la biowashball, una pallina di plastica contenente sferette di ceramica che, secondo i produttori, sarebbe in grado di lavare nella lavatrice senza bisogno di detersivo. Tale prodotto è stato pubblicizzato negli spettacoli di Grillo ed è stato oggetto di indagini separate effettuate dal blogger Paolo Attivissimo, dal periodico Il Salvagente, dall'associazione Altroconsumo, dalla trasmissione Mi Manda Raitre (con la consulenza del CNR), e dal programma "Patti Chiari" della TSI le quali mostravano come non avesse nessun significativo potere pulente superiore a quello della sola acqua calda; a seguito di ciò, il comico genovese ha scritto un post in cui invita a non "guardare la televisione o leggere i giornali finanziati dallo Stato" per informarsi e sostenendo di possedere una biowashball, ritenendosene soddisfatto. Nello stesso post Grillo ha affermato di non essere pagato per fare pubblicità alla biowashball (allegando in questo senso una lettera dei produttori) e minacciando querele per chi avesse affermato il contrario, precisando però che l'eventuale ricavato di queste ultime sarebbe andato in beneficenza.

matteo pagani 01.10.09 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Critiche al blog

Diversi conoscitori del mondo del web e blogger hanno criticato la struttura e l'impostazione del blog di Beppe Grillo. Per l'editorialista di Punto Informatico, Massimo Mantellini, ad esempio, il blog di Grillo sarebbe "comunicazione convenzionale con le ballerine del web 2.0 attorno" e arriva a sostenere che "forse, dico forse, Grillo è volontariamente fuori da qualsiasi dinamica di rete"; la mancanza di interazione con gli utenti (Grillo non ha mai risposto ai commenti dei propri lettori) e soprattutto la mancata gestione dei commenti, i quali spesso non sono pertinenti con l'oggetto del post correlato, farebbero pensare, secondo i critici, che per Grillo il cosiddetto Web 2.0 non sia niente più che un altro palcoscenico per i suoi spettacoli, ma che egli non sfrutti a fondo le potenzialità che offre rispetto ai media tradizionali.[senza fonte]

matteo pagani 01.10.09 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Rapporti con la stampa

Il 9 gennaio 2008, Alessandro Gilioli, caporedattore de L'espresso, ha scritto sul suo blog di aver proposto un'intervista a Grillo. Secondo quanto riferito da Gilioli, il comico ha inizialmente accettato, ma successivamente si è rifiutato di rispondere dopo aver letto le domande ed essersi accorto che le risposte a quest'ultime potevano essere anche solo parzialmente trascritte, incentrate sulle sue critiche ai giornali e averle ritenute indegne. Gilioli ha commentato la vicenda arrivando alla conclusione che Grillo teme il confronto, che "ha una strategia di comunicazione basata sul vittimismo da censura" e che usa lo strumento del blog per evitare appunto il dibattito pubblico. Grillo in seguito, in un'intervista concessa a un magazine, risponde alle critiche di Gilioli: "Il giornalista dell'Espresso, mi voleva fare un'intervista che io non avevo voglia di fare: voleva dimostrare qualche cosa che a me non interessava. Io con l'Espresso ho sempre avuto un buon rapporto. Probabilmente era un infiltrato di Panorama che voleva farmi litigare con l'Espresso. Io ho rilasciato interviste dalla Sentinella del Canavese al New York Times. Il numero del New Yorker che esce adesso ha 14 pagine su di me. Però non mi sento obbligato a rispondere sempre e comunque"

Altri fatti controversi

Nel 2003 patteggiò una multa di 4000 euro al processo che lo vedeva imputato per diffamazione aggravata del premio Nobel Rita Levi Montalcini, che Grillo nel 2001 aveva apostrofato come "vecchia puttana", insinuando che la scienziata torinese avesse ottenuto il Nobel grazie a una ditta farmaceutica che materialmente le aveva comprato il premio; Grillo fece ricorso presso la Corte di Cassazione per il pagamento e la liquidazione delle spese legali.

matteo pagani 01.10.09 01:59| 
 |
Rispondi al commento

fonte: wikipedia voce: beppe grillo

Giudizi sulla tecnologia e Internet

Nel suo spettacolo "Time out" del 2000, Grillo criticava la tecnologia e il suo complicato funzionamento, finendo ogni serata distruggendo un personal computer; successivamente ha cambiato radicalmente idea, aprendo un proprio popolare blog e affermando che Internet e le nuove tecnologie sono uno strumento indispensabile per il miglioramento della società. Mentre alcuni argomentano che è possibile e giustificabile cambiare il proprio giudizio, altri sostengono che tale atteggiamento abbia poco di sincero e che sia dettato da una logica opportunista.

Il 30 aprile 2008 l'Agenzia delle Entrate ha reso consultabile tramite Internet il reddito imponibile dei cittadini che hanno presentato la propria dichiarazione dei redditi per l'anno 2005, operazione per la quale Beppe Grillo ha contestato le modalità di pubblicazione dei dati. Secondo il Corriere della Sera, la reazione di Grillo è stata criticata da alcuni dei suoi sostenitori. Grillo ha poi replicato criticando i giornali che lo hanno attaccato. Dai dati dell'Agenzia delle Entrate è emerso che Grillo aveva dichiarato nel 2005 un reddito imponibile superiore a quello di diverse altre personalità (4 272 591 euro). Questo ha dato adito ad alcune critiche su quello che, secondo i detrattori del blog di Grillo, sarebbe "uno splendido negozio con un sistema di vendita che funziona benissimo", anche se Gad Lerner, generalmente critico nei confronti del comico genovese, ha preso le sue difese su questo punto, sostenendo che "sono soldi guadagnati lecitamente offrendo un servizio unico nel suo genere". Inoltre Grillo ha puntualizzato che è pur vero che guadagna molto, ma è anche vero che paga tutto il dovuto (circa metà del reddito) al fisco.[senza fonte]

matteo pagani 01.10.09 01:56| 
 |
Rispondi al commento

fonte: wikipedia voce: beppe grillo
"...
Stile di vita
Le critiche rivolte al comico hanno riguardato soprattutto il suo stile di vita, non coerente coi princìpi che dice di sostenere. In particolare è stato criticato per il possesso di una Ferrari e una barca a motore; Beppe Grillo ha precisato di averle avute, ma di aver venduto la barca e di possedere un altro autoveicolo (una Toyota ibrida), confermando di avere due case, una a Genova e una in Toscana. Ha inoltre ammesso che il suo legale si è occupato della vicenda di chi vendeva i suoi spettacoli su eBay presentando un esposto alla Procura di Alessandria. Pesanti critiche gli sono state rivolte anche quando si avvalse del condono fiscale del 2003 promosso dal governo Berlusconi e da lui più volte criticato in quanto premiava gli evasori. Grillo ha ammesso durante un'intervista tenutasi a margine di un suo spettacolo in piazza a Bologna in occasione del V-Day di aver fruito del suddetto condono e che esso si riferiva precisamente ad una somma pari a 500 euro.

Condanne
Nel 1988 la Corte suprema di cassazione lo condannò definitivamente per omicidio colposo a un anno e tre mesi di carcere, poiché giudicato responsabile della morte di due adulti, e del loro bambino di 8 anni, a seguito di un incidente stradale da lui causato il 7 dicembre 1981. Morirono tutti i passeggeri tranne lui. Oggetto di critica è stato il fatto che egli stesso, condannato in via definitiva per omicidio colposo volesse che fossero esclusi dal Parlamento italiano i condannati in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale. Lo stesso comico ha pubblicamente ammesso il suo status giuridico di pregiudicato, nonché precisato in più occasioni che mai si candiderà alle elezioni politiche.

matteo pagani 01.10.09 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sono perfettamente d'accordo con te sul telelavoro! Le aziende italiane però sembrano non volerne sapere...speriamo...

Cristina V, Padova Commentatore certificato 01.10.09 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Vivo a Roma.
Se fossi il sindaco, la prima cosa che ordinerei è DIVIETO di circolazione in città a tutte le auto senza passeggeri.
Risolverei più problemi simultaneamente: traffico eccessivo, inquinamento atmosferico ed acustico, rischio di malattie respiratorie ai cittadini, ecc., ecc.

Antonio Russo 30.09.09 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace GRILLO!
Sei l'unica mia speranza, insieme a Di Pietro.
Ma sulla tua idea fissa delle biciclette al primo posto NON CI STO!!!
Sono un pendolare che lavora a 80 km da casa e non posso permettermi una casa in centro città.
Ho 2 biciclette in garage, impolverate da anni.
Anche a me piacerebbe tenere la macchina in garage e usare le biciclette o i mezzi pubblici. Ma purtroppo, per ogni cosa che devo fare, mi ci vuole la macchina.
Noi pendolari facciamo una vita di merda, sempre frenetica e con poco tempo a disposizione. I mezzi pubblici in Italia sono una cosa vergognosa: non funzionano e sono molto costosi.
Io, per andare a prendere il treno la mattina (6 km)dovrei pagare un abbonamento mensile del pullman di ben 40 €. Il biglietto della singola corsa costa 1,7 €. C'è da aggiungere che il pullman non è mai in orario, e col traffico che c'è, rischio di non prenderlo neanche il treno.
Ho una macchina a GPL e accompagnando anche mia mogli in stazione, risparmio più della metà.
Il guaio, invece, è che in stazione c'è un parcheggio molto piccolo e schifoso. Quindi bisognerà semmai potenziare i parcheggi nei punti di interscambio e non eliminarli.
Io infatti non ho nessuna speranza che diventino efficienti i mezzi pubblici, anche se mi sarei aspettato che al 1° punto del tuo programma ci fosse stato questo obiettivo:
RENDERE PIU' CONVENIENTI I MEZZI DI TRASPORTO PUBBLICO ATTRAVERSO IL MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA E LA RIDUZIONE DELLE TARIFFE.
Solo dopo si può pensare alle biciclettine, per quei fortunati che abitano in centro e lavorano a due passi da casa.
L'altra sera son tornato a casa (80 km) dopo un estenuante viaggio di ben 3 ore e mezza in treno, per problemi sulla linea!
Non so se hai mai viaggiato nei treni che prendiamo noi pendolari. Sempre sporchi, affollati e senza aria condizionata.
E tu mi vieni a parlare di biciclette!??

Angelo S. 30.09.09 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Futuro, è Auto A Emissione Zero, Green-Fuel, no Bio-Fuel fatto con le stramaledette deforestazioni, a Scala Mondiale per poi liberamente Coltivaci l'OGM, L'Auto Elettrica con Batterie al Litio, o Meglio ancora un'altro componente che sia Riciclabile, già in fase di sperimentazione, Trasporti Pubblici a Metano, , Chiusura totale dei Centri Abitati alle Auto ( escluso residenti VERI e chi entra con con permesso per lavori), Incentivo Dell'Uso della Bicicletta, sia Privata, Che a Noleggio, E Dotare Le linee Ferroviarie di Maggiore Efficienza, punto di forza, per spostamenti di medio e lungo raggio, con annesso, trasporto Bici, o Sci, Ecco la Fine Delle Autostrade,USARE CIò che da sempre esiste, ed incentivare le nuove Tecnologie. End.

Luciano B., Verona Commentatore certificato 30.09.09 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Penso che la nostra battaglia cominci dal creare con la giusta istruzione una nuova generazione;un giusto ed equo comportamento verso la nostra madre terra, e quindi verso noi stessi.Cosa c'è di più bello ed importante del sorriso di un bambino...cosi dovrebbe essere il cuore di tutte le persone che si amano e che amano la terra.Un semplice messaggio, una semplice esistenza, un semplice dono la vita..

claudio spotti 30.09.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi ma non sono stato attento per la legge dello scudo fiscale, solo stasera mi sono accorto di cosa hanno firmato.
Correggetemi se mi sbaglio, se io sono un farabutto che per tanti anni hò trafugato le casse dello stato e hò messo al sicuro tutti i beni all'estero ben custoditi, oggi come stanno le cose io posso ripulire il tutto pagando solo il 5 %, allora se ho capito bene tutte le persone che hanno firmato hanno trafugato nel passato, e se alcuni non lo hanno fatto ora lo faranno, aiutando i farabutti che hanno rovinato lo stato, e queste persone gli stiamo dando stipendi da capogiro mentre si puliscono il bottino, e quanti stipendi, ma mi spiegate tutte quelle persone al senato cosa fanno tutto il giorno?
Insomma, mi rivolgo a tutti i cittadini italiani, ci stiamo facendo prendere per il culo e voi ancora che volete votare questa maggioranza che ormai e una minoranza,voi no credete che sono una minoranza,non ci credete perchè sono le leggi che si sono fatte per non cadere, ma se era per il voto il nostro caro testa di asfalto andava a fare la calce sui cantieri edili.
Ora mi sono incazzato e vi voglio dire che la formula per cambiare il mondo e prendere tutte queste persone di governo metterle in un posto in cui non possono scappare e chiedere un riscatto per ogni presidente.
si iniziava con l'africa e allora se ci aggiustano l'africa noi lasciamo andare uno e così via per ogni popolo della terra,scusatemi ma mi sono fatto prendere dalla mano insomma ero incazzato, ma la mia opinione resta questa.
siete dei mangiapane a tradimento anzi siete quelle persone che rubano il pane a noi e i giorni al padreterno, spero che ve la faccia pagare almeno lui il padreterno, farabutti avete la coscenza sporca, avete l'anima sporca,avete tutto sporco e puzzate pure brutte canaglie e spilorci del sistema, non vi voglio addebitare più niente perchè voi nello sporco ci nuotate e ci vivete tutti i giorni, brutti sporcaccioni del governo, state impuzzolendo tutto.

Pasquale Carratù 30.09.09 22:08| 
 |
Rispondi al commento

passare il trasporto da gomma su rotaie.Per esempio il trasporto postale prima avveniva si rotaie poi fu portato su gomma e allora nota bene ministro dell'ambiente un verde un certo edo ronchi governo di centrosinistra primo governo prodi.Quindi incentivare le ferrovie non solo per i pendolari ma poter entrare quanto più è possibile con le rotaie fin dentro le città e creare dei magazzini di stoccaggio per le merci.

giuseppe esposito 30.09.09 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il tuo è un programma coraggioso. Molto coraggioso. Non so quanto la gente possa capirlo a fondo. Ci vuole un popolo con una testa differente, con una preparazione diversa. Invece siamo il popolo imbottito di culi e tette e solo quelle ci fanno fermare per strada.
Oggi è stato il mio ultimo giorno di lavoro. Mi hanno detto che mi hanno fatto un grosso favore a farmi lavorare da casa, che avrei dovuto ringraziare. Ma io sono convinta, come te, che il vero datore di lavoro sia il lavoratore stesso che da' il suo lavoro. Invece noi dobbiamo ringraziare "il capo" a testa china senza avanzare una minima pretesa.
Ma senza i lavoratori le imprese non esisterebbero. Se lo ricordassero.
Sono stata precaria per 10 anni. Ho visto i miei colleghi di lavoro prendere la 13ma, la 14ma e il TFR quando andavano via. Io invece non ne avevo diritto. Ho partorito una bellissima bambina e "sono stata molto fortunata" a tornare a lavoro dopo il parto. C'era il pericolo che mi scordassi come si lavorava! Mi hanno "fatto il favore" di concedermi 4 ore al giorno da casa quando la bambina aveva 3 mesi. Li dovevo ringraziare col capo chino. Mi hanno poi rinfacciacciato di aver reso difficile il lavoro agli altri colleghi.
Avrei voluto stare in maternità fino ai 6 mesi della mia piccola ma non ho potuto perchè il contratto a progetto non lo consente.
Si è mamme di serie A o di serie B. Poi urlano l'allarme sulle nascite! Mi fanno ridere. E anche piangere. A 31 anni ho deciso di iscrivermi nuovamente all'università perchè con una laurea nel campo sanitario c'è più speranza di lavoro e magari di un contratto decente.
Il 4 ottobre sarò al Teatro Smeraldo con mio marito e la mia bambina a sostenerti in questo progetto.
Come sempre, Grazie!
Sara Aprile

Sara Aprile 30.09.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, in effetti sotto certi aspetti i trasporti nel nostro paese sono ancora ad un livello arretrato e questo lo ritengo una cosa scandalosa!
Vi porto un piccolo esempio che mi riguarda personalmente: sono un ragazzo nonvedente e frequento il primo anno della facoltà di Scienze politiche a Forlì. Ora io in attesa di una sistemazione presso uno studentato sono costretto a fare avanti-indietro Savignano sul Rubicone (dove risiedo)-Forlì. Il problema è a Savignano non è prevista l'assistenza per i passeggeri disabili in treno!
Io mi sono già incazzato di brutto ma ormai non so più cosa dire. A voi l'ardua sentenza.
Saluti,
Irid
P.S come faremo dal 4 ottobre ad iscriverci a questo movimento dei cittadini?

Irid Domnori 30.09.09 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Io porto le mie bambine di età diverse in tre scuole diverse e poi vado a lavorare in centro. Sarei uno di quelli che deve pagare pur non potendo assolutamente utilizzare i mezzi? Il ticket non è giusto. Bisogna semplicemente rendere più veloce il mezzo pubblico rispetto a quello privato.

stefano F. 30.09.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_io songo une camorrista e vorrei diro la mia sottisfazione per queste provvedimente dello scuto fiscale che rente legale tutti i sordi che ci simmo fatto con tanto anno di lavoro.

ringrazie anghe la leca norta e ruberto bossolo che dopo che ha frequentate silvio ha imparate a zoppicare e ora ci viene incontro. devo diro che presto antremo a lavorare con la camorra anche a bergamo.

non saccio più cosa dire che sono molto contento perchè porto i sordi in italia li lavo e poi li riporto fuori che c'è meno tassa. tra l'altro il 5 % è molte conveniente, più dei professionisti del riciclaccio.

mi piace che lo stato addiventa sempre più incontro a noi. che sta diventante come noi. inzomma siamo noi.
grazie e buonasera!

Carmelo Esposti, anonimo

Ambrogio Bergamin 30.09.09 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente DISGUSTOSTO!.

Il PEDOFILO Polansky !

2 metri di buona corda ed il primo albero che capita!

Roman Polanski lo stupratore ed il privilegio di essere famosi e- brei di Hollywood!!!!

Uno sporco pedofilo difeso a spada tratta ...
Tutto il mondo semita della cinematografia ha espresso ovviamente la sua "solidarietà", per questo "grande uomo".


***
Vivere della colpa altrui è il modo più basso di vivere a spese degli altri. Vivere di ammende e tangenti è il modo più ignobile di fare bottino. Ma essi hanno vissuto sempre così. (Carl Schmitt, 1947)

Gipo Pogi Commentatore certificato 30.09.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Forma mentis della dilettante allo sbaraglio Pisanty Valentina :

«Per questo motivo, l’esistenza del ge-nocidio è la PREMESSA INDISCUSSA di ogni serio
studio storico su questo argomento, e non la tesi da dimostrare. Si potrà discutere
sul come, sul perché, sul dove, sul quando e perfino sul chi, ma NON sul fatto in sé,
poiché è proprio su questo fatto che tutte le testimonianze si dimostrano concordi».
(Così parlò valentina!)

Da questa «premessa indiscussa» scaturiscono due princìpi ermeneutici aberranti che
infirmano radicalmente gli argomenti dell’Autrice:

1) il primato della testimonianza sul documento (in senso stretto)
2) l’accettazione aprioristica dell’attendibilità della testimonianza

Il primo principio comporta gravi implicazioni metodologiche .
Il secondo porta inevitabilmente alla negazione del più elementare senso
critico, alla fede cieca nella veridicità delle testimonianze e, alla fine, al loro
travisamento sistematico.

***
Vivere della colpa altrui è il modo più basso di vivere a spese degli altri. Vivere di ammende e tangenti è il modo più ignobile di fare bottino. Ma essi hanno vissuto sempre così. (Carl Schmitt, 1947)


Gipo Pogi Commentatore certificato 30.09.09 19:54| 
 |
Rispondi al commento

secondo voi cosa c'è scritto sui dossier che riguardano Feltri, se lo spingono a fare quello che fa?

con cosa lo ricatteranno?

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 19:51| 
 |
Rispondi al commento

«Sarebbe svilente - risponde Bianconi - se un On. si dovesse occupare di cassonetti ... lei non comprende il senso né la ratio della Mia attività politica». La mail, pubblicata dal quotidiano Repubblica, ha scatenato una bufera in Comune. Anche perché il tono della risposta diventa più pesante via via scorrendola: «Io lavoro solo per chi mi vota in quanto faccio politica, non il missionario», quindi «o si impegna formalmente - stipulando un patto di sangue con il sottoscritto - a votare nel 2013 il sottoscritto... o se lei non è intenzionato non si rivolga alla mia persona».

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_settembre_30/caso_bianconi_comune-1601823803133.shtml

==============================

La "pseudo politica" interpretata da un pidiellino.
Chissà perchè non mi sorprende affatto.

Vi ricordate le "bancarelle di Gianni" in Abruzzo?

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.09.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mio caro Beppe
sto seguendo con molta attenzione i punti delle primarie.
Secondo me, ci siamo dimenticati di 3 punti molto importanti:
l'Italia ha 3 settori che se non fossero abbandonati a se stessi, sarebbero la nostra ricchezza.
Mi riferisco ai settori che riguardano il turismo, l'artigianato e l'agricoltura (specialmente quella che riguarda le produzioni doc e biologiche).
sono anni che i lavoratori di questi settori chiedono interventi a sostegno. Non tanto con soldi quanto con leggi ad hoc.
Sono i settori più produttivi e sono abbandonati. (vedi musei, opere d'arte, archeologia, made in Italy ecc.)
vorrei che una parte del programma riguardasse questi settori perchè, se usati bene, non avremmo bisogno di altro
grazie

carlo monelli 30.09.09 19:46| 
 |
Rispondi al commento

I deputati della "opposizione" (c'è da sganasciarsi dal ridere a chiamarla così, sto branco di venduti) erano ASSENTI alla votazione sul decreto "RICICLAGGIO LEGALIZZATO". Roba da pazzi, che facce di merda. Hanno così ufficializzato che i soldi all'estero ce li hanno anche loro, e ancora una volta si conferma l'inciucio PERMANENTE dell'intera CASTA FASCIO-MAFIO-PIDUISTA.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 30.09.09 19:45| 
 |
Rispondi al commento

se l opposizione non la fa la rete o i pochi giornalisti seri rimasti,chi la fa?i parlamentari pd che erano al ristorante mentre dovevano votare contro lo scudo fiscale????mamma che schifo!e avevano pure rubato gli slogan a obama...yes we can...ma fatemi il piacere...potete solo fare pena!!!!!!!!!!!!!!!!!

stefania cardone, tortona Commentatore certificato 30.09.09 19:45| 
 |
Rispondi al commento

cettina. .., isola


DALLE MIE PARTI COME DEL RESTO IN TUTTO IL NORD:


GUARDIA DI FINANZA MERIDIONALI

AGENZIA DELLE ENTRATE MERIDIONALI

AGENZIA DEL TERRITORIO MERIDIONALI

CHI E' SOTTO CONTROLLO E CHI CONTROLLA CHI?

DEL FEDERALISMO NON ME NE FOTTE UN CAZZO SE NON

CI LIBERIAMO DI CERTA GENTE IN CERTI POSTI!


PADRONI A CASA NOSTRA!

CONCITA A 90° 30.09.09 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Divido il problema in 2 grandi aree:

A - Centri Urbani.
Il mio professore di economia, era il presidente della società comunale (o para-statale) di trasporti di Torino, L'ATM (ora GTT). Mi ha detto che i 2/3 di una corsa sono pagati dalle tasse, e che solo 1/3 è pagato con i biglietti/abbonamenti. Io credo che inserire nelle tasse il costo del trasporto pubblico sia la cosa più logica. I costi sono coperti interamente, l'utilizzatore è più portato all'uso del mezzo, in quanto sa che lo paga con le tasse, mentre ora i cittadini pensano di pagarlo con il biglietto. Inoltre, vieterei l'entrata delle auto nei centri urbani.

B - Trasporto extraurbano
Potenziamento delle lienee ferroviarie, in quanto più veloci dei mezzi aerei, almeno nelle medio-brevi distanze. Per andare da Milano a Napoli, con i treni di ultima generazione non servono più di 4h, linee permettendo. Con l'aereo il tempo è leggermente inferiore, in quanto si deve andare all'aereoporto (con traffico annesso), fare il check-in, volare e poi spostarsi nella citta. Il treno parte dal centro città e arriva al centro città.
Tutto questo linee permettendo.

Un saluto.

Maurizio Branca 30.09.09 19:40| 
 |
Rispondi al commento

scudo fiscale:

il Governo ha giurato sulla COSTITUZIONE

art. 1 L'ITALIA è fondato sul lavoro

... a casa o colpo di stato ...

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che sia giusto puntare al trasporto pubblico ma per le grandi città come ad esempio Roma, Milano, ecc, le soluzioni non possono essere soltanto le piste ciclabili, per andare in bici a Roma bisognerebbe diventare degli atleti se non ti investono prima. Per queste città io punterei soprattutto a realizzare le metropolitane in modo da raggiungere le città anche dalle estreme periferie e migliorare i trasporti ferroviari regionali integrandoli la dove è possibile con i trasporti locali (bus e metro).
Per incentivare poi il trasporto pubblico è necessario che vengano abbattute le tariffe in maniera tale da renderlo sempre più vantaggioso.
Quindi i comuni dovrebbero sostenere una parte dei costi, del resto ne dovrebbe migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini.

Darei anche la possibilità di detrarre dal reddito gli abbonamenti dei trasporti pubblici nella loro intera somma, attualmente è detraibile soltanto una parte credo fino a un importo di 250,00, penso che i pendolari che provengono da fuori città spendino di più di abbonamento annuale.

Grazie a tutti e speriamo che si possa cambiare veramente

Giovanni ., Roma Commentatore certificato 30.09.09 19:34| 
 |
Rispondi al commento

alò alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.09.09 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Sera Liliana
Anche io 3 mila euro, ma di debiti però...

Sera Cettina
Gianni??? ma chi Letta ?


arisera

avete letto il camorrista anonimo ? uno schianto
pezzo di rara bellezza.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO TROVATO UNA AGENDA ROSSA DAVANTI CASA:

POSSO PULIRMI IL CULO ....... O DEVO CHIEDERE IL

CONSENSO A QUALCUNO?


PIETRASANTA, PRESTAMI TUA SORELLA!

CONCITA A 90° 30.09.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento


Lei, alle elezioni che mi hanno visto trionfatore non mi ha votato - anzi più volte nel corso degli anni ha manifestato antipatia nei confronti di Berlusconi (...) E allora nasce spontanea una domanda: perché si rivolge alla mia persona? Io per quale motivo dovrei adoperarmi per lei? Forse mi reputa un idiota che si fa sfruttare da chiunque? Oppure, cosa ancora più offensiva, il suo servetto? Io lavoro solamente per chi mi vota in quanto faccio politica, non il missionario (...) Sarebbe svilente e umiliante per la mia persona, la mia competenza e la mia professionalità consentire a chiunque di chiedermi favori che, come nel caso di specie, esulano dalle mie competenze.
Pertanto: 1) O si impegna formalmente - stipulando un patto di sangue con il sottoscritto - a votare nel 2013 il sottoscritto on. Patrizio Bianconi al Comune di Roma ed il dir. Andrea Zaerisi al municipio XIX; 2) O, se lei non è intenzionato, non si rivolga alla mia persona.
consigliere PDL

cesare beccaria Commentatore certificato 30.09.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento


Scandalo escort, Annozero insiste
Domani sera ospite la D'Addario
Berlusconi può andarci a letto e farla pagare da un suo amico
Santoro non può portarla in TV pubblica, davanti a tutti?
Qual'è la morale?

cesare beccaria Commentatore certificato 30.09.09 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare l'incredibile vessazione provocata a migliaia di poveri pensionati da Inps ed Inpdap a ferragosto di quest'anno. A ridosso di ferragosto sono state recapitate decine di migliaia, forse centinaia di migliaia, di raccomandate AR ai poveri pensionati. Con queste missive gli istituti previdenziali li minacciavano di sospendere la pensione perchè non avevano comunicato i loro dati reddituali entro il 30/06/2009. I pensionati presi dal panico e terrorizzati (vedevano minacciata la loro unica fonte di reddito!!) hanno preso d'assalto, in pieno periodo feriale, con caldo ed afa, sia gli uffici Inps/Inpdap e sia le sedi dei Caf. La cosa comica è che la scadenza per la trasmissione dei dati reddituali, per espressa disposizione dell'Inps stessa, era fissata al 25 settembre 2009 (ora addirittura prorogata al 30 ottobre 2009). Non ci si spiega quindi perchè l'Inps e l'Inpdap, il 6 agosto, abbiano spedito queste migliaia di comunicazioni a 3,80 euro cadauna. Si tratta di un errore involontario? Chi paga i costi delle raccomandate le cui tariffe erano aumentate (che combinazione!!!) del 45% (nessuno ha protestato per questo incredibile aumento neanche le associazioni per la difesa dei consumatori, come mai???) qualche settimana prima? Nessuno si è scusato o ha spiegato. Nessuno è stato chiamato a rimborsare? Le Poste Spa comunque ringraziano!!! (Saluti Marco R. Liberatore)

Marco R. Liberatore 30.09.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Vi manca il trasporto merci. I camion che viaggiano vuoti sono migliaia, e le aziende pagano anche quel viaggio di ritorno a vuoto. Dovete fare in modo che il trasporto merci viaggi non più su gomma ma su rotaia. In Italia poi sarebbe semplice da fare. La direttrice principale è nord sud, una Tirrenica e una Adriatica ed esistono già. Però non ho mai visto nessuno delle ferrovie dello stato che venisse a propormi offerte per il trasporto merci come fanno invece le grandi ditte (private) di trasporto su gomma (camion). Sono certo che si eliminerebbero da SUBITO il 50% dei camion dalla strada e si pagherebbe tutti molto di meno. Dalla stazione dei treni le merci andrebbero poi trasportate a destinazione con altri camion (ma più piccoli) o con furgoncini. Basterebbe prevedere un certo numero di treni che facciano le due direttrici nord sud e al Nord metterne un bel pò nella Torino - Milano - Venezia - Trieste per vedere sparire un sacco di camion dalla A4. Nessuno ce l'ha qui coi camionisti, è proprio il concetto di trasporto merci attuale che è assurdo, sviluppato così com'è.

alberto rameni, bassano del grappa Commentatore certificato 30.09.09 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

personalmente non sono entusiasta di sostituire le autovetture private con il trasporto pubblico perchè il trasporto pubblico per essere economico ha bisogno di utilizzatori. infatti se è vero che è meglio muovere un mega autobus da 150 persone piùttosto che 150 macchine è anche vero che è meglio muovere 1 sola macchina piuttosto che 1 mega autobus quando non ci sono passeggeri.

ecco quindi che in caso di traffico sarebbe più ragionevole che chi ha la macchina si caricasse a bordo le persone che aspettano l'autobus. se riuscissimo a riempire le autovetture private di trasporto pubblico (almeno nei sedili posteriori) riusciremmo a ridurre sensibilmente il traffico in città e a disincentivare l'uso dell'auto privata, ridotta a rango di taxi gratuito

Lorenzo A. 30.09.09 19:21| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI INDIGNATI PER LO SCUDO FISCALE!

UN REGALO AGLI EVASORI ... BLA ... BLA .... BLA

NESSUNO CHE SI INDIGNA DELLO SCUDO FISCALE DI CUI

HA BENEFICIATO IL MERIDIONE E I MERIDIONALI DA 70

ANNI E DEL LORO CONTINUO BENEFICIARNE?

CONCITA A 90° 30.09.09 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io songo une camorrista e vorrei diro la mia sottisfazione per queste provvedimente dello scuto fiscale che rente legale tutti i sordi che ci simmo fatto con tanto anno di lavoro.

ringrazie anghe la leca norta e ruberto bossolo che dopo che ha frequentate silvio ha imparate a zoppicare e ora ci viene incontro. devo diro che presto antremo a lavorare con la camorra anche a bergamo.

non saccio più cosa dire che sono molto contento perchè porto i sordi in italia li lavo e poi li riporto fuori che c'è meno tassa. tra l'altro il 5 % è molte conveniente, più dei professionisti del riciclaccio.

mi piace che lo stato addiventa sempre più incontro a noi. che sta diventante come noi. inzomma siamo noi.
grazie e buonasera!

Carmelo Esposti, anonimo

Ambrogio Bergamin 30.09.09 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto salta fuori qualcuno con il complotto
del Nuovo Oridne Mondiale.
Io la proposta l'avevo FATTA!

La DEMOCRAZIA ON LINE.
Senza aspettare il 2012 o l'Irlanda.

LIBERTA' COME INDIVIDUI!

Eh ma QUI nessuno m'ha appoggiato.
Si vede che sto New Order basato SULLA RETE
VE STA' BENE.
Finchè le cose dipendono dall'individuo
si tenta di proporre qualcosa.
Oltre non si può.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.09.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 30 SET - Riserve da parte di Gianfranco Fini sul decreto anti-crisi in votazione alla Camera e sul quale stasera si vota la fiducia posta dal Governo. 'Il presidente della Camera, prescindendo da qualunque valutazione sul merito del provvedimento' che contiene lo scudo fiscale 'ha convenuto sull'esistenza di oggettive anomalie procedurali nella complessiva vicenda dell'iter del decreto, trasmesso dal Senato a dieci giorni dalla sua scadenza', si legge in una nota dell'ufficio stampa della Camera.

http://notizie.it.msn.com/italia/articolo.aspx?cp-documentid=149995875

=========================

Con buona pace del PD che pare che al momento delle votazioni si sia defilato.......

Che strana opposizione!

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.09.09 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi risiede in Lombardia.
Partecipiamo numerosi al "Presidio per la libertà d'informazione", che si terrà

Sabato 3 OTTOBRE 2009
in Piazza DUOMO a MILANO

Con la libertà di informazione comincerà la nostra seconda liberazione dall'oppressione fascista.

NOSTRADAMUS

alessandro c., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Testimonio inoltre che l'abitudine di "lo voglio subito, entro domani" è un classico del cliente medio di oggi.
Se gli chiedi di aspettare cinque giorni, sembra tu l'abbia messo in fondo alla lista per il trapianto di rene.
Lo trovo sbagliato anche io, ma è una realtà con la quale dobbiamo fare i conti, o no?

Io cerco, forse in questo non ci troviamo molto, di non essere traumatico nel nuovo modo di impostare le cose, e di pensare ad una transizione morbida considerando la reale situazione, senza dimenticare che non c'è più molto tempo a disposizione per cambiare abitudini.

Il CAR SHARING costa troppo: lo dico da utente che lo avrebbe voluto fare, ma costava una bordata - a Torino - e aveva anche molti vincoli.
Sicuramente comunque come idea è vincente, benchè forse si possa migliorare.

Responsabilità aziendale: se un'azienda decide unilateralmente di spostare lavoratori in trasferta di qua e di la, o di trasferire la sede dal quartiere della stazione a casa-di-dio (p.es: da Milano Centrale alla zona industriale di Assaggo, non raggiunta da nessun mezzo pubblico), non dovrebbe anche sostenere la responsabilità "ecologica" delle scelte che compie?
Se a un'azienda costasse di più far muovere i lavoratori perchè, per legge, deve pagare loro il trasporto pubblico (o fornirlo con un autobus aziendale) fino alla sede lavorativa; se l'azienda in centro dovesse pagare ecopass e parcheggi a ore ai lavoratori (a meno che fornisse servizio pubblico o navette aziendali), non migliorerebbe già la situazione?
Trasporti pubblici, aziendali e car sharing possono essere inseriti tra i COSTI (scaricati) dalle aziende. Il privato (cioè il povero pirla come me, che si sposta per lavoro dove decidono loro, ma a proprie spese) invece no.

Se un'azienda si sposta da un luogo ben servito al deserto dimenticato dai mezzi pubblici, come può scaricare la responsabilità sui singoli?

E comunque, ti ringrazio per avermi risposto. Allora faccio a bene a discuterne qui?

Marco G., Torino Commentatore certificato 30.09.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti.

Messaggio di prova per testare se questo mio ennesimo nuovo nick passa.

Mi bannano anche con gli pseudonimi, vediamo se lo fanno anche col mio nome accorciato.

meg grassi 30.09.09 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Domande.
Se una donna che si vende per soldi è da condannare moralmente, che giudizio morale dobbiamo dare all'uomo che, a dispetto dell'età, del luogo, della condizione di uomo sposato e del suo ruolo istituzionale, se la porta a letto? Perchè alla D'Addario dovrebbe essere vietato andare in televisione a raccontare la sua versione dei fatti mentre l'utilizzatore finale ha potuto parlare della vicenda per una intera serata quale ospite unico a 'Porta a Porta'?

Umberto Gostoli 30.09.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

aggiungo che dovrebbe essere OBBLIGATORIO il vagone bici (intero, non solo un angolino!) su ogni treno e GRATIS il trasporto bici

Pietro Filippi 30.09.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, condivido pienamente la tua ascesa nella carriera politica e mi auguro davvero che questa possa darti tantissime soddisfazioni perchè se ciò si realizzasse, vorrebbe dire che anche noi staremmo sicuramente meglio. Vorrei però che ciò non distolga la tua attenzione da tutto ciò che hai sempre fatto! Io muoio dalla voglia di rivedere dal vivo un tuo spettacolo. Ricordo ancora quando ti vidi l'ultima volta a cagliari...
mi faceva male la pancia dalle risate...
lotta politica ok, ma dammi almeno l'occasione di poterti rivedere e di poter ridere ancora come quella volta
grazie di cuore per tutto quello che fai
un grosso abbraccio, Fabrizio.

Fab mcmull 30.09.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Perchè utilizzare lo "scudo fiscale" e non le indagini della Guardia di Finanza?

Paura?
Legge ad hoc per il premier anche questa?

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.09.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Filiberto Z., Pietrasanta 30#09#09 17#00
-----
X Pietro C., Torino 30#09#09 16#51
.. stai proponendo una guerra civile ???
vieni a darci una mano ???
in quanti ci stanno ???
-----

Hi,
nessuna “guerra civile”, ma la solita proposta di azione "casalinga" perché è assodato che qualsiasi manifestazione organizzata dai cittadini, con fini di bloccare decisioni impopolari prese dai governi, qualsiasi essi siano, vengono gestite in tutti i modi dalle forze di polizia.
Le infiltrazioni tra i manifestanti da parte delle forze di polizia, sono un metodo, a loro discrezione, per destabilizzare le manifestazioni, nel caso ve ne fosse bisogno, o arrivasse un ordine dall’alto, altro che “baggianate”, oramai e assodato e filmato.

http://it.youtube.com/watch?v=3-8jfUJdtPE&eurl=

AIUTIAMO LA POLIZIA AD NON USURARE I MANGANELLI!!.

Una sorta di sciopero che blocchi il sistema economico per un numero di giorni al mese.
Una non-azione passiva e di massa, in pratica non fare nulla: non produrre e non consumare per un numero di giorni prestabiliti al mese rimanendo chiusi nelle proprie abitazioni, così da non dare nessuna occasione ai provocatori delle forze dell’(dis)Ordine, al servizio del potere, non certo dei cittadini/clienti.

Il tutto da attuare per ottenere leggi importanti, o per ostacolare le azioni infami commesse dai nostri dipendenti per i loro loschi fini.
Basta che il 20% della popolazione attiva partecipi, e la nazione sarebbe sotto il controllo degli scioperanti.

"Che la furbizia sia caratteristica servile, e mai signorile, è la sola fondamentale scoperta politica che milioni di Italiani devono ancora fare"

In 5 giorni i camionisti stavano mettendo in ginocchio il paese, RICORDATE?.

Tartarughe Surrogate.

Bye.

Ma non mi faccio illusioni, perché è rinomato che gli italiani sanno solo mettere a ferro e fuoco le città per una squadra di calcio ma, essendo da sempre un popolo di servi, possono privarsi degli elementari diritti.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 30.09.09 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Processo Abu Omar, sconfitta la Procura di Milano: no ai verbali.

Milano - Non è una pietra tombale sul processo ai nostri servizi segreti per il rapimento del'imam estremista Abu Omar: ma poco ci manca. Questa mattina il giudice Oscar Magi ha respinto la richiesta dei pm Armando Spataro e Ferdinando Pomarici di acquisire agli atti del processo le testimonianze rese dagli imputati durante l'istruttoria. Era l'ultima possibilità per la Procura di limitare gli effetti della sentenza con cui la Corte Costituzionale ha confermato l'esistenza del segreto di Stato - apposto dai governi Prodi e Berlusconi - sui rapporti tra Cia e Sismi intorno alla sparizione (a Milano, nel 2003) dell'imam indagato per terrorismo, imbarcato a a forza su un volo Usa e consegnato all'Egitto. In occasione della scorsa udienza, il capo del Dis (l'ente di coordinamento dei servizi segreti) Gianni De Gennaro aveva inviato una lettera a tutti gli imputati ricordando loro il divieto di parlare di qualunque aspetto interno delle attività del Sismi (l'attuale Aise) e soprattutto dei rapporti con gli 007 Usa. La Procura aveva cercato di aggirare l'ostacolo chiedendo di acquisire agli atti i verbali di interogatorio resi dagli 007 italiani durante le indagini preliminari. Ma oggi il giudice Magi ha respinto la richiesta. Il segreto di Stato va rispettato.

E se a dirlo è "il Giornale".........
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=357917

cettina. .., isola Commentatore certificato 30.09.09 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Fiat, l'allarme di Marchionne
"Incentivi o chiudiamo fabbriche"
ROMA - " Sono scelte del governo, faccia quello che deve fare: se non si continua con gli incentivi, la domanda scenderà, perdiamo volumi, non vendiamo vetture, chiudiamo gli stabilimenti".

--------------------------------------------------

Ecco qua....puntuale come la morte entra sua maestà Fiat......

E naturalmente il governo del fare (quello per inciso che non farà mai come Prodi....ovvero regalare soldi a fondo perduto alla Fiat) risponde presente......

Se non paghi uccidiamo l'ostaggio, mutuato dall'anonima sarda.....
I nostri imprenditori sono così, liberisti con le chiappe altrui, comunisti con le proprie....ogni tanto qualche variazione sul tema.....tipo Bombassei che plaude allo scudo fiscale....tanto per non essere ripetitivi......

Hai voglia Beppe a fare proposte pezza......

Togliere i mezzi di produzione dalle mani dell'iniziativa privata (a credito) comunista (a debito)....questa e' L'UNICA SOLUZIONE PRATICABILE. ELIMINAZIONE DELLA CENTRALITA' DEL DENARO NELL'ECONOMIA. L'unica ricchezza futura? Il tempo.
Piaccia o no. Prima si comincia, prima si cambia......

Tanto il mondo da lì deve passare....pena la sparizione del genere umano....

Scelleratezza tenebrosa....

maurizio spina Commentatore certificato 30.09.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accidenti che colpo di fortuna oggi.
Le Poste italiane mi hanno premiato con l'incredibile somma di euro 10
Perchè ? Boh! e che ne so.
MI hanno detto che ho fatto tante transazioni da raggiungere un numero stabilito per ricevere il premio.

Comunque nutro speranze, se domani andassi al mercato e comprassi una cassetta di mele a 10 euro e la rivendessi a 13 guadagnerei 3 euro , giusto ?
e se lo facessi anche dopodomani ? e dopo dopo domani ancora ?
Insomma tra quanto potrei diventare ricco ?

Ma no , forse e meglio aspettare che muoia nonno mio.

sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IGNORANTI AL SUD E FINTI INTELLIGENTI AL NORD.
PINO COSTA


Dato che vivo a Napoli, ora io sono tormentata da questo dubbio amletico:
e' meglio essere ignorante o finta intelligente???

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ieri la Camera dei Deputati ha votato sulla pregiudiziale di incostituzionalità dell'Italia dei Valori contro lo scudo fiscale tremontiano, che permetterà alla criminalità di far rietrare in Italia con la garanzia dell'anonimato e pagando una multa ridicola miliardi (il 5%) di euro sporchi.

Le tre questioni pregiudiziali di costituzionalità al decreto legge correttivo del pacchetto anticrisi, sollevate dall’opposizione (che aveva promesso battaglia), sono state bocciate dall’aula con 27 voti di scarto.

Tra gli assenti illustri, che avrebbero potuto affondare in maniera inappellabile il decreto (e quindi lo scudo), Massimo D’Alema, Dario Franceschini, Pierluigi Bersani, Francesco Rutelli (oltre a Massimo Calearo, Cesare Damiano, Ermete Realacci). Assenti in tutto 51 esponenti del Pd, due dell’Idv, sei dell’Udc, ovvero i tre partiti di opposizione. Il presidente della Repubblica, pur con qualche dubbio, ha fatto capire di essere propenso a firmare . Anche grazie all’assenza nel decreto legge di sanatorie per processi penali in corso.

CONDIVIDI LA CONOSCENZA VI PROPONE IN ESCLUSIVA L'ELENCO DI TUTTI I RAPPRESENTANTI DELL'OPPOSIZIONE ASSENTI

51 esponenti del PD

Argentin

Bersani

Boccuzzi

Boffa

Bucchino

Calearo Ciman

Calgaro

Capodicasa

Carra Enzo

Ceccuzzi

Cesario

Codurelli

D’Alema

Damiano

D’Antoni

De Micheli

Esposito

Fiano

Fioroni

Franceschini

Gaglione

Garofani

Giacomelli

Gozi

La Forgia

Levi

Lolli

Losacco

Maran

Marchignoli

Martino Pierdomenico

Meta

Mogherini Rebesani

Mosella

Picierno

Pistelli

Pollastrini

Pompili

Porta

Portas

Realacci

Rosato

Sani

Servodio

Tenaglia

Turco Livia

Vaccaro

Vassallo

Vernetti

Villecco Calipari

Zampa


6 esponenti del UDC

Cesa

Ciccanti

Drago

Galletti

Mannino

Pisacane


2 esponenti del IDV

Barbato

Cimadoro

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

tg net....formisano ex portantino al caldarelli smentito
http://www.youtube.com/watch?v=AIw0ZU80BSE&feature=player_profilepage

antonio grill 30.09.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

UDITE,UDITE,UDITE

Stento a credere che sia vero …
Se è vero….

…Dall’alto del suo onorevole trono montecitoriano -tempestato di caccole- con la prosopopea paludata del “prestigio” della sua carica il deputato Patrizio Bianconi avrebbe la spudoratezza di inviare una lettera al Dott. Mancini (che gli chiedeva invero inopportunamente, di far spostare dei cassonetti)…ove il Bianconi dice tra l’altro…

“Sarebbe svilente se un On. si dovesse occupare di cassonetti - o monnezza, come dicono a Roma…”

e continua affermando

“…che lei non comprende il senso, né la ratio della Mia attività politica! Cercherò di essere chiaro.”

Evidentemente è così occupato a rifondare il cosmo, a rifare il Big Bang, a intrattenere rapporti al massimo livello dei cori angelici -che so ?- Cherubini o Serafini, e, perché no, con Dio medesimo evidentemente suo pari ….,

che senza il minimo pudore passa apertamente a richiedere un voto di scambio suggellato udite, udite il novello Faust, da un patto di sangue….
“..Desidero infine segnalarle che per avvalersi della mia professionalità deve preventivamente fornirmi: nome, cognome, indirizzo di residenza affinché io possa schedarla nella mia rubrica individuando la sezione elettorale dove lei vota al fine di controllare se esprimerà o meno la preferenza nei miei riguardi. E poi: il suo telefono di casa, il cellulare e l´e-mail al fine di poterla rintracciare quando ci servirà il voto suo e della sua famiglia. Se non se la sente di instaurare con il sottoscritto tale tipologia di patto la invito a rivolgersi alle persone che lei vota (...) Io non mi faccio prendere per il culo da nessuno!».
On. Patrizio Bianconi

Per la serie: Io sono io, e tu non sei un cazzo.

Domanda: non c’è una proposta invereconda di mercanteggiare il voto per sé e per altri?

Enzo Ru - ore 16,26

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 30.09.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se vado fuori tema,ma voglio dire la mia sulla R.A.I.
Demolire un Servizio Pubblico come la R.A.I. per uno Stato è come per un uomo tagliarsi le p...e.
E' ovvio che togliere il canone significa far fare alla R.A.I. la stessa fine dell'Alitalia.
Fatto da un Governo qualsiasi è segno di incompetenza e irresponsabilità,ma fatto da Questo Governo,da Questo Presidente del Cosiglio,(a pensar male si fa peccato,ma.....) può essere il segno di tante altre cose.
Questo Servizio Pubblico è gestito da professionisti con i quali può crearsi una discrepanza di vedute,ma ricordo che il Consiglio di Amministrazione come pure tutti i Dirigenti ai vari livelli sono frutto di scelte e compromessi Politici proprio per garantire una pluralità di decisioni ed esigenze dei Cittadini.
Se Questo Governo non ha più fiducia nell'operato dei Dirigenti da Egli stesso scelti,che decida un cambiamento solo su quelli che evidentemente hanno tradito le aspettative o non rispettato la tendenza,ma non butti via "Il Bambino assieme all'acqua sporca" !
Che piacciano o no i programmi il Servizio Pubblico deve rimanere e prosperare e noi Cittadini dobbiamo batterci per un miglioramento.
Io contesto gli aumenti del Canone a volte ingiustificati o certe spese per appalti privati,ma difendo la R.A.I. e rivendico il diritto di finanziarla come Cittadino Italiano per un fondamentale punto di forza della Democrazia.
Saluti cordiali.

alfredo pierucci 30.09.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

L'IPOCRISIA DI UN POPOLO IGNORANTE.

OGGI SI URLA SCANDALO ALLO SCUDO FISCALE, CHE PERMETTE IL RIENTRO DEI CAPITALI MAFIOSI, RICICLAGGIO ECC.

SENZA RICORDARE AI SIGNORI IDIOTI ITALIANI CHE IL 9 % DEL PIL ITALIANO E' GENERATO DALLA MAFIA.

A CHI VOGLIAMO PRENDERE PER IL CULO, OGGI TUTTI QUELLI CHE GRIDANO LO SCANDALO, DOMANI SARANNO LIETI E NE APPROFITTERANNO.

AVETE UN PAESE DIVISO IN DUE, POVERI AL SUD E RICCHI AL NORD, IGNORANTI AL SUD E FINTI INTELLIGENTI AL NORD.

LA CLASSE POLITICA E' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALLA CULTURA DI UN PAESE.

PINO COSTA Commentatore certificato 30.09.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'avete visto il vergognoso servizio su santoro del tg di italia 1?dicono:" santoro si permettera' di intervistare una escort sulla tv nazionale,una donna che per sua stessa ammissione vende il suo corpo"...eggia' peccato che c'e' gente che glielo compra...ma questo mica l'hanno detto...chissa' se diranno anche delle registrazioni della nottata con quel santuomo di berlusconi..sul quale santoro si permette di scavare la sua vita !madonna ma ci sara' un limite al paraclismo?danno della puttana alla daddario e poi difendono il puttaniere?chi e' piu' colpevole dei 2?la donna che si vende per bisogno o l'uomo che la sfrutta per lussuria?

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 30.09.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Tormentoni di Stato

Una volta erano i comici ad inventare i tormentoni.

La politica berlusconiana, all'insegna delle strategie di marketing più all'avanguardia, non poteva non attingere a piene mani da questo filone ...all'insegna di come ti condiziono l'opinione pubblica e occulto i problemi reali del Paese!

Sinistra estrema e radicale, minoranza comunista, veterocomunisti e stalinisti, cattocomunisti…etichette facili che si attaccano in modo permanente nei pensieri delle persone esposte a questi messaggi.

Così, se la scuola pubblica va male è per via di quei “fannulloni” che, guarda caso, sono comunisti ma, si precisa, pochi e isolati…una specie di cancro che, con una sana prevenzione, potrebbe essere arginato e sconfitto.

Ed i precari sui tetti?
Un gruppo sparuto di persone che “ la sinistra ha illuso” e che ora, in tempi di “vacche magre” , il Ministero della Pubblica Istruzione non può più permettersi.

E la Magistratura?
Rossa che più rossa non si può…così anche il 90% della stampa italiana che mistifica, insulta e calunnia…per non parlare delle varie trasmissioni televisive, condotte da comunisti, tacciate di condurre “una feroce campagna eversiva” contro Berlusconi.

Perché l’Italia va male?
È colpa del catastrofismo e del pessimismo dei comunisti se la crisi peggiora, se lo sviluppo delle infrastrutture si è bloccato e se c’è un tasso di disoccupazione così elevato.
È la sinistra che vuole il male dell’Italia tanto che la richiesta di dare il voto agli immigrati non è altro che "un subdolo stratagemma che i comunisti immaginano per garantirsi una futura preminenza elettorale”.

D’altra parte sono stati i comunisti ad aprire le frontiere a chiunque e a produrre lo stato di emergenza sociale.


da SAMIE

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Per i trasporti la mia ricetta è ben chiara..
Serve una legge che regoli la fiscalità derivante dall'utilizzo dei bio-carburanti.
La rottamazione non risolve problemi , se non marginalmente , salvando qualche posto di lavoro grazie ad un drogaggio del mercato che prima o poi finirà con conseguenze peggiori.
Perchè nessuno dice che un automobile euro 2 smette di inquinare se vengono sostituiti i carburanti di origine fossile con quelli rinnovabili derivanti dalle cotivazioni?
In brasile le automobili italiane se sono a benzina viaggiano con etanolo(alcool etilico) e se sono diesel viaggiano con olii vegetali(colza , mais).
Ma in Italia non si può utilizzare perchè il vuoto legislativo che nessuno vuole colmare non lo permette e si è considerati evasori.
Aiuteremmo l'agricoltura , potremmo ridurre il fabbisogno energetico e colmare in parte il deficit energetico del nostro paese.
Questo ovviamente produce una serie di conseguenze positive non solo per il trasporto ma anche per l'ambiente e per la vivibilità in generale oltre che migliorare la situazione economica e creare nuovi posti di lavoro nel settore primario.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 30.09.09 18:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ASPETTO PIU' GRAVE DEL PROVVEDIMENTO SULLO SCUDO FISCALE E' CHE SI TRATTERA' NON DELLA PIU' GIGANTESCA OPERAZIONE DI PULIZIA DI CAPITALI CRIMINALI D'ITALIA, MA DI TUTTO IL PIANETA: DECINE DI ORGANIZZAZIONI CRIMINALI NEL MONDO POTRANNO COMODAMENTE, AL COSTO DEL 5% (IL "LAVAGGIO" COSTA FINO AL 40%) RIPULIRE CAPITALI ILLECITI (DROGA, ARMI, RIFIUTI TOSSICI, FINANZA-SPAZZATURA) E REIMMETTERLI SUL CIRCUITO PLANETARIO.
SU QUESTO E' NECESSARIA UN'ATTENZIONE DELL'UNIONE EUROPEA, DEGLI STATI UNITI, DELLE STESSE NAZIONI UNITE, PERCHE' L'ALLARME E' FORTE.
E, NATURALMENTE, L'ALLARME RIGUARDA ANCHE LE BANCHE E LE ISTITUZIONI FINANZIARIE INTERNAZIONALI, LE BORSE, LE AGENZIE DI RATING, LA BANCA CENTRALE EUROPEA. COSA NE PENSA BANKITALIA?
CON 300 MILIARDI DI EURO, CI SARA' DA LAVORARE ANCHE PER LE POLIZIE E I SERVIZI DI MEZZO MONDO.
MAGARI ESTENDIAMO L'ALLARME ANCHE AL PRESIDENTE DEL G8...

EMILIANO ZAPATA 30.09.09 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Daddario (ok è prostituta) è appestata ?
Fin qui mi sembrava più dignitosa del nano.

A proposito di "servizio pubblico" che consiterebbe nella sparizione delle notizie.
Lo si chiami "servizietto" al pubblico e buona notte.
Pluralismo non significa necessariamente contradditorio diretto, ma presenza paritaria di notizie, fatti, opinioni.
Solo la rete è in grado nel suo complesso di garantirlo.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Ansia NewSSS:La "pressante" richiesta @@@

((((( Dall'inviato Qazi )))))
##############################################
Non ostante l'epicentro sia stato calcolato a 80 kilometri di profondità,un terremoto ha devastato l'isola di Sumatra.
######################

Gli indonesiani mi pregano di lanciare questo"pressannte" appello:"Non mandateci berlusKazz,Bertolaso e il vescovo dell'Aquila.

Gli indonesiani mi pregano anche di scusarli per il disagio a cui andranno incontro i "turisti sessuali" mascherati da "portatori di bontà".
Qazi (L'inviato,ancora qui pro quo,cacciato a calci in Kulo da Firenze)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 30.09.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

PER VIVIANA G.

Ti ringrazio per l'apprezzamento espresso nel tuo commento, chissa' se lo merito!

Comunque devo disilluderti, alla fine di febbraio 2009, dopo 28 anni di permanenza continua, con la mia famiglia, siamo tornati in Italia, vicino Roma, la mia citta', bella e impossibile, parafrasando la Nannini.

C'e'del sadismo in tutto questo, vero?

Ma la saudade (la nostalgia) dove la mettiamo?
E'un'essenziale componente umana, senza di essa saremmo poco piu' che androidi.

Certissimo, da un punto di vista tecnico-sociale
l'Italia e' una frana, un Burassic park infinito
con impiegati tirannosauri, ma quando tu stai in un posto dove tutte le file agli sportelli sono ordinate, cosi' quelle per prendere i buses e i taxi, dove gli "I'm sorry! I beg you pardon, how are you, fine thanks, good day etc. sono gli unici discorsi che sei costretto ad ascoltare per anni, dove tutto fila liscio come l'olio, senza una scossa, dove l'unico italiano che senti e'
un calabrese-siculo-campano corretto al gallese-irlandese, dove fanno la carbonara e l'amatriciana con il bacon(una specie di guanciale affumicato e insapore) e la crema!
Dove, visto che sei una parvenza d'intellettuale
e scrivi,i nativi ti riempiono di sorrisetti ironici prima con Andreotti sempre al governo, poi
col pelatone, con la mafia e dulcis in fundo con
il non plus ultra Berlusconi, il lider maximo delle gaffes, qualcuno ha pensato di metterlo sul
Guinness. Insomma una vita da jockers senza volerlo.
Bene, cara Viviana, uno si rompe di brutto, specie un romano come me e invece di sognare la notte piattoni di rigatoni con la pajata, dopo 28 anni con armi e bagagli se ne
ritorna nel patrio suolo, sadisticamente,e quindi, che al contrario del Foscolo e di molti altri, avra' le mie ossa per l'humus delle generazioni future.
Tutto qui, e posso dirti che non siamo pentiti,
il contatto diretto con la realta' berlusconiana e'come assistere a una commedia continua, si ride
e si piange.

Non piu' noia! Ciao my dear. Frank

Frank A. 30.09.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I marciapiedi! Ma voi non ci camminate sui marciapiedi? Voi fate solo il tragitto casa-auto auto-casa, che spesso si annulla quando l'auto è nel garage?

Credete che le strade in città siano fatte per le auto, e quel poco che rimane ai lati serva per parcheggiare?

Le città dovrebbero essere più semplici da girare a piedi piuttosto che in auto, e invece, i marciapiedi sono un percorso di guerra: paletti, panettoni, cartelli, di tutto! A Barcellona hanno controviali grandi quanto le strade stesse, piacevoli da percorrere, mentre noi abbiamo ritagli di spazi costellati da ingombri per impedire di parcheggiare.

Io propongo l'eliminazione di tutti quei dissuasori che impediscono il parcheggio sui marciapiedi, e la sostituzione di questi con multe esemplari.

Luca Liberali 30.09.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, di seguito la mail inviata da Marcello Mancini e la risposta del consigliere Patrizio Bianconi.

«Caro Patrizio, scusa se ti disturbo, ma in via Tacito l´Ama ha piazzato dei cassonetti in modo assolutamente sconcio, senza nessuna logica, seguendo probabilmente delle pressioni di qualche raccomandato. Mi fai sapere se esiste una normativa comunale in merito ed eventualmente come agire per far ripristinare un regolare ordine?»
Marcello Mancini

«Egr. Dott. Mancini, nella sua e-mail Lei mi segnala una problematica personale che esula dalle mie competenze. Sarebbe svilente se un On. si dovesse occupare di cassonetti - o monnezza, come dicono a Roma - tanto più se gli stessi si trovano dinanzi ad un´attività imprenditoriale di un privato. Con profondo rammarico noto (...) che lei non comprende il senso, né la ratio della Mia attività politica! Cercherò di essere chiaro.

Lei, alle elezioni che mi hanno visto trionfatore non mi ha votato - anzi più volte nel corso degli anni ha manifestato antipatia nei confronti di Berlusconi (...) E allora nasce spontanea una domanda: perché si rivolge alla mia persona? Io per quale motivo dovrei adoperarmi per lei? Forse mi reputa un idiota che si fa sfruttare da chiunque? Oppure, cosa ancora più offensiva, il suo servetto? Io lavoro solamente per chi mi vota in quanto faccio politica, non il missionario (...) Sarebbe svilente e umiliante per la mia persona, la mia competenza e la mia professionalità consentire a chiunque di chiedermi favori che, come nel caso di specie, esulano dalle mie competenze.

Pertanto: 1) O si impegna formalmente - stipulando un patto di sangue con il sottoscritto - a votare nel 2013 il sottoscritto on. Patrizio Bianconi al Comune di Roma ed il dir. Andrea Zaerisi al municipio XIX; 2) O, se lei non è intenzionato, non si rivolga alla mia persona.

Desidero infine segnalarle che per avvalersi della mia professionalità deve preventivamente fornirmi: nome, cognome, indirizzo di residenza affinché io possa s

ADAMO BISCONTI 30.09.09 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei seriamente discutere le proposte del Movimento, e in particolare sottoporre alcuni problemi che si creano in zone meno fortunate; con lo scopo di risolverli intelligentemente, e non di buttare tutto all'aria.

Fin qui, da questo blog, *ho ricevuto solo insulti* e posizioni tipo "se abiti in campagna comprati un cavallo" che non commento qui per pura decenza.

Movimento tutto: siete disposti a parlare con me? Tollerate che io muova domande ed obiezioni in senso costruttivo?

Ditemi solo come devo fare per porre problemi seri e ricevere risposte serie - o condurre ragionamenti seri.
QUI NON E' PIU' POSSIBILE.

O ditemi sinceramente "non ce ne frega un amaro belin di quello che vuoi dire e dei problemi che vuoi porre": è un vostro diritto, almeno evito di perdere tempo.

Se non ricevo risposte serie a quanto qui sopra prima che Beppe Grillo apra un nuovo post, mi considererò _messo da parte_ e ne prenderò atto.

Basta saperlo, sono stufo di perdere tempo: o partecipo alla costruzione di una alternativa all'andazzo attuale, o non ha senso che io mi metta a scrivere qui.

Marco G., Torino Commentatore certificato 30.09.09 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un cittadino italiano residente da 1 anno in Cile, presunto Terzo Mondo.
E' ancora tale per tanti versi, in primis per il sistema bancario al quale sono permessi interessi da capogiro, qui le banche (attenzione: quelle che operano qui, vale a dire sia le poche sudamericane, sia le moltissime europee e statunitensi) applicano un tasso del 4% mensile vale a dire tenendo conto dell'interesse composto un abbondante 50% annuale.
Peró, fra le tante cose che funzionano meglio qui in Cile, due chicche per i nostri "governanti".
1) L'evasione fiscale praticamente non esiste.
C'é una diffusione della fattura elettronica, attraverso il sito internet del SII-Servicios Impuestos Internos (omonimo della nostra GDF) che arriva all'80%. Il restante 20% prima di emettere fatture deve farsi timbrare un bollettario di 100 fatture (fattura per fattura) dal SII. La volta successiva per farsi timbrare altre 100 fatture deve depositare copia delle precedenti 100.
Ecco come, molto semplicemente, sia nel caso di fatturazione elettronica sia nel caso di fattura emessa manualmente (precedentemente timbrata dal SII), si potrebbe sconfiggere l'evasione fiscale, le doppie fatturazioni, le fatture false, ecc.
Praticamente il SII ha il conto esatto delle vendite di ogni azienda.
Sarebbe troppo lavoro per la nostra GDF? Beh potrebbero diminuire le visite nelle latterie, nei piccoli commercianti e dedicarsi finalmente alle aziende ove si annida il 90% dell'evasione.
Seconda chicca semplicissima per diminuire drasticamente le truffe ai danni delle Compagnie di Assicurazione - Ramo Auto, e in fin dei conti ai danni dei noi cittadini che pagheremmo premi molto piu bassi.
Qui anche il piu piccolo tamponamento al fine di poter essere risarcito dalla Compagnia deve essere denunciato ai Carabineros de Chile, vale a dire che chi denuncia un falso incidente si sottopone alle conseguenze penali del caso.
Certo sarebbe piu lavoro per i Carabinieri, ma quanti "incidenti" in meno? Cordiali saluti

Leonardo Carocca 30.09.09 18:03| 
 |
Rispondi al commento

1 - parte - Tremonti:non credo che la criminalita' si servira' di questo strumento...
2 - parte -Ieri il Fatto domandava: “Ma il Pd dov’è?”. Ieri, puntuale, il Pd ha risposto: siamo momentaneamente assenti. Almeno fino al congresso. Purtroppo il Parlamento non si ferma: ieri si votava la pregiudiziale di incostituzionalità dell’Italia dei valori contro scudo fiscale (tutte le opposizioni si erano associate).
Risultato: presenti 485, votanti 482, astenuti 3, maggioranza 242. Contro lo scudo 215, a favore 267. Traduzione: malgrado la ressa sui banchi del governo, Pdl e Lega sarebbero andati sotto (70 assenze su 329) e lo scudo sarebbe
stato bocciato. Peccato che in aiuto del centrodestra sia arrivato il soccorso “ro s a ”. Quasi un deputato Pd su quattro era altrove (28% di assenze, 59 su 216). Quasi al completo i dipietristi (24 su 26). Più virtuosa del Pd è stata persino l’Udc (8 assenti, 29 al voto su 37). Bastavano 27 deputati di opposizione, quindi, per seppellire il mega-condono.
Domani pubblicheremo i nomi degli assenteisti salvascudo. Ma quattro a caso ve li anticipiamo: Franceschini, Bersani, Rutelli e D’Alema. I veri leader.
3- parte -
tremonti ha ragione, non sara' la criminalita' a servirsi dello scudo.... indovinate chi? A voi le risposte

semo d., roma Commentatore certificato 30.09.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Terremoto di 7,6 gradi al largo di Sumatra, migliaia sotto le macerie a Padang
Poveretti non hanno la fortuna di avere berlusconi a governare, noi siamo fortunati.Cretini, ma firtunati.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.09.09 17:56| 
 |
Rispondi al commento

REVIVAL

Politichese è un neologismo utilizzato per indicare il linguaggio utilizzato dai politici, quando dal pubblico è giudicato difficile, ampolloso e inutilmente complicato.

Il termine è nato alla fine degli anni '50 per indicare la retorica volutamente incomprensibile al grande pubblico che i politici italiani utilizzavano.

.......

osservando le espressioni del berlusca e anche del
Di Pietro, nonchè di tutta la parte pidiellina e legaiola ...'sti politici attuali hanno molto poco
di politici di vecchia data...anche sul piano
comunicativo !

il che dovrebbe essere un vantaggio per le masse,
ma , secondo me , escluso il Di Pietro che litiga con i congiuntivi come molti, il resto hanno inventato un linguaggio berlusconista-bossiano di natura diversa dal vecchio "politichese" per cui il risultato non cambia .

ps.
'sto politichese ricorda anche le seghe mentali
molto acculturate di un noto "svizzero" sul blog!
...the brown color !!!

Vasily Cujkov & Nikolaj Voronov, U.S. Commentatore certificato 30.09.09 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flavia Perina: "Non vado più". "Avevo dato la mia disponibilità di massima a partecipare alla puntata di domani di Annozero, che mi era stata presentata - dice Flavia Perina, direttore del Secolo d'Italia - come dedicata al "sistema Tarantini" e al rapporto tra il potere e le donne. Ma l'annuncio della presenza in studio della signora D'Addario mi ha costretto a declinare l'invito, con la convinzione che una trasmissione così congegnata rischi di risolversi nella ricerca di facili effetti scandalistici. Ho troppo rispetto per la politica, e per il tema della dignità della donna, per affidarla a un confronto di questo tipo".
....................................................................................................

Traduzione......

La presenza della D'Addario rischia di compromettere l'aumento di stipendio del federale Fini che ha appena finito di porre le sue chiappe a 90° allo Gnomo....

Si sa mai che nel corso del dibattito mi venga un botto di dignità femmineo-fascita e che si rischi di compromettere la succitata trattativa sindacale.....

maurizio spina Commentatore certificato 30.09.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A giudicare dai commenti (non faccio nomi) c'è qualche moglie di mafioso avente come copertura una attività di impresa nel settore delle onoranze funebri.
Un'oca giuliva che si nutre delle balle che le vengono raccontate su un mestiere ingrato che tuttavia qualcuno doveva pur fare.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Non si può non essere d'accordo, tuttavia vi sono città nelle quali alcuni punti temo siano inattuabili. Beppe saprà che parlo della sua (e mia) città,dove gli spazi condominiali sono pressochè inesistenti, dove lo sviluppo di piste ciclabili è assolutamente impossibile se non per pochi km. vicino al mare, poi è un susseguirsi di G.P.M., strade strette e molto ripide che portano a quartieri ad altissima densità abitativa.
Se fermi le auto private è impensabile pensare al potenziamento dei mezzi pubblici in quanto spazio non ce nè. Quando questa città venne ampliata, non essendoci sbocchi, lo fu in altezza costruendo case sopra case senza minimamente pensare alle conseguenze future. Ora se ne pagano le amare conseguenze, ma temo che, se non si demolisce tutto e si ricostruisce, tutto il resto è utopia.

Franco B. Commentatore certificato 30.09.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento

mi sono venute in mente altre 2 proposte (grezze, da discutere).
- Vietare ai camion con rimorchio di viaggiare vuoti o disincentivare le aziende a occupare le autostrade a vuoto, e/o sviluppare una rete di interscambio di merci.
- Aumentare, fino ad arrivare se possibile all'80%, la percentuale di trasporto su rotaia anzichè su strada.

Sono stufo di vedere camion per strada. L'altro giorno ho percorso l'autostrada Trieste- Venezia, che è di sole due corsie, e una delle 2, come ogni giorno, era occupata da una fila di camion fermi!!!!! Basta!!!

fra tone 30.09.09 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo un libro ho appreso che in una stanza di metri 4x4=16 o 4x5=20 , entrarono 700-800 persone!

Cerco qualcuno che me lo spieghi.
Gipo Pogi

---

sarà stata molto alta, la stanza intendo ...
Pietro C., Torino 13:52
@@@

La ringrazio dell'intelligente osservazione ,solo che il testo del libro dice che la stanza era alta 190cm.In più lo stesso testo dice che le persone stavano in piedi!


CE LA STANNO A MENARE DA MESI CON LA STORIA CHE LA RAI (= ANNO ZERO)E' PAGATA CON DENARO PUBBLICO E LORO DEVONO CONTROLLARE CHE FACCIA SERVIZIO PUBBLICO


MA PERCHE' I DEPUTATI NON SONO PAGATI CON DENARO PUBBLICO?

I MINISTRI NON SONO PAGATI CON DENARO PUBBLICO?

LA SANITA' NON E' PAGATA CON DENARO PUBBLICO?

IL CSM NON E'PAGATO CON DENARO PUBBLICO?

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON E'PAGATO CON DENARO PUBBLICO?


A QUESTI CHI LI CONTROLLA ?

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 17:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA-PAKISTAN: ZARDARI, IMPRESSIONATO DA BERLUSCONI"Noi stiamo studiando i politici nel mondo e siamo impressionati dalla personalita' di Silvio Berlusconi, che ha portato un grande cambiamento nella politica italiana". Lo afferma il Presidente pakistano, Asif Ali' Zardari, nella conferenza stampa al termine dell'incontro a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Italia e Pakistan hanno firmato oggi un memorandum di intesa per quanto riguarda i rapporti militari e gli scambi informativi di intelligence. L'intesa favorira' anche l'import e l'export fra i due Paesi. Non e' stato specificato se l'accordo, firmato dal ministro della Difesa Ignazio La Russa, riguardera' anche l'import e l'export di armi. L'Italia - sottolinea Berlusconi - ha fatto degli stanziamenti alla Conferenza dei donatori di Tokyo: "Facciamo parte degli amici del Pakistan democratico". Berlusconi e Zardari hanno anche programmato una visita di Berlusconi in Pakistan con una delegazione di imprenditori. "Il Pakistan - dice Berlusconi - puo' offrire ai nostri imprenditori possibilita' di investimento. Io saro' onorato di guidare questa missione". Sugli episodi di violenza religiosa contro i cristiani in Pakistan, Zardari e' chiaro: "Noi sosteniamo tutte le minoranze religiose. In una democrazia tutti i cittadini hanno gli stessi diritti politici e di pratica religiosa". Anche Berlusconi e' convinto che "Zardari sia molto attento affinche' questi fenomeni di intolleranza contro le minoranze religiose non si ripetano". Domani pomeriggio Zardari incontrera' il Papa.

--------------------------------------------
e dopo Gheddafi.. i nuovi amici dell'Italia..
..dimmi con chi te la fai e ti dirò chi sei..

enzo ru () Commentatore certificato 30.09.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDATE UN PO' QUI !


http://www.youtube.com/watch?v=DbW9oUSQYGA


TESSERA 1816 E AFFILIATI DEL PDL........... FANNO PARTE DEL PROGETTO??????


BUONA SERATA A TUTTI

patrizia l. Commentatore certificato 30.09.09 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,

Volete un auto sportiva con più di 200 CV e senza carburante nè batterie ?? Eh...la volete e allora montatevi un bel motore a impulsi (non centra niente con la fantafia degli autori di star trek, questo è vero!).

guardate qua: http://www.youtube.com/watch?v=ArX7BDY1XRM&feature=player_embedded#t=22

Ciao!!!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 30.09.09 17:13| 
 |
Rispondi al commento

LENINISMO & BERLUSCONISMO
----------------------------
.......a confronto............
atto secondo: il trasporto


- quando ero ragazzo c'era un muro che divideva la gente con il buon senso dagli stronzi !

- quando ero ragazzo la gente con il "buon senso" andava al lavoro con la bici o con l'autobus , giravano pochissime vetture "private" da "loro" !

- quando ero ragazzo gli stronzi andavano "tutti" (o quasi) al lavoro con la "600 f.i.a.t. " comprata a rate , il carburante costava poco
erano gli anni del " bummmmm" !!!

- caduto quel muro , avvenne un grande "minestrone" in cui gli stronzi infettarono la gente di buon senso ...

- ora non sono più ragazzo ,il carburante è aumentato (rispetto al reddito ) i costi delle vetture private anche , quelli che vanno al lavoro (chi ancora ce l'ha) sono costretti ad usare bici, autobus o altro (st) ma le piste per le bici non ci sono, gli autobus sono pochi


intanto la gente che non lavora se la prende in der culo!
di qua da quel muro...e di là ....!!


@svizzero marrone ...
non mi scassare il cazzo ...merdaccia cerca-cappelle appassite


Certo che il Guzz sarà vecchietto ma è mica scemo.
I rompicoglioni li "SENTE A NASO".
Mi ha bannato Malpietro.
Dev'essere amico di "qualcuno" (anzi è!)
Eh sì che ero stato "educato".
Ero "partito bene".
eh...eh...
Ma quello vive nel mondo delle "spie" e la sà lunga.
Eh ma non lo mollo così facile "il liberale berlusconiano pentito".

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.09.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE.
Dopo aver baciato la clitoride di Bertone , quello che doveva 'rivedere' e 'rigettare' i patti lateranensi , in arte il saltafossi Eridano il Bifolco , ha detto , io sono sempre stato coerente . Da giustizialista a garantista . Dal partito dei giudici a quello dei ladroni .
La merda si deve pur evolvere.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.09.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Al manager milionario delle ferrovie di Stato chiedo: lo sai che nella prima classe dell'Euro Star milano ancona , due volte su due, la toilette non funxziona, che l'aria condizionata non funziona, oppure non lo sai perchè sei un manager raccomandato?

cesare beccaria Commentatore certificato 30.09.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver baciato la clitoride di Bertone , quello che doveva 'rivedere' e 'rigettare' i patti lateranensi , in arte il saltafossi Eridano il Bifolco , ha detto , io sono sempre stato coerente . Da giustizialista a garantista . Dal partito dei giudici a quello dei ladroni .
La si deve pur evolvere.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.09.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

un post ogni 24 ore, nel frattempo la fine del mondo

PINO COSTA Commentatore certificato 30.09.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Amore, tu mi chiedi di essere perdonata ? tu da me ?
Ma sono io che ti chiedo perdono amore.
Oggi sento che sto per perdere ogni pudore e fa niente se una punta di rossore tinge il mio viso,
non più timidezza, non più paura di rattristare il tuo candore, oggi voglio esprimerti tutto quello che sento nel cuore per te.
Mio angelo fatato, mio immenso desiderio di acciughine condite con i tuoi occhietti, mio insaziabile vasetto di coriandoli al bergamotto, vorrei essere il più ricco tra gli uomini per donarti quella città incantata dove tu ed io seduti su una carrozzella trainata da somarelli molisani ,attraversando il vialetto del bosco, che di merletti e pettirossi canterini e' delizia per gli innamorati, ci si potesse tenere per mano e baciarci allegramente ad ogni sospiro di brezza.
Così nel profondo del mio cuore ti amo e così nel profondo dei tuoi occhi vorrei vivere.

ps. Non mi pento di rendermi patetico, oggi son troppo felice ella mi ama.

sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUNETTA E PAOLO ROSSI ??

COME NON VEDERE LA DIFFERENZA: PAOLO ROSSI E' PICCOLO MA PROPORZIONATO ED E' PIU' ALTO DI BRUNETTA, IL GENIO DELL'ECONOMIA INVECE E' PROPRIO NANO NANO, NANO CON LA SINDROME NANOIDE, CON GAMBETTE CORTE E TESTA GROSSISSIMA E CERVELLO SPAPPOLATO A FORZA DI VIAGGIARE COL NASO ALL'ALTEZZA DEI CULI !!!

juan miranda 30.09.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
purtroppo non bastano le piste ciclabili ed i parcheggi: chi si reca al lavoro con la bici ha bisogno di doccia ed armadio per il cambio (come nel mitico, profondo nord europa). Come convincere le Aziende?
Grazie.

marco ricci 30.09.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso se forse fuori tema, ma ho uno scoop: Mr Zed era Berlusconi! Anche le parole corrispondono!


http://www.youtube.com/watch?v=PYmJsK5saaU

Franco Zappa 30.09.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hi.

L'accettazione dell'oppressione da parte dell'oppresso finisce per essere complicità.
La codardia è consenso,
c'è solidarietà e partecipazione tra un' amministrazione che fa il male e tutti coloro che lo lasciano fare.

Tartarughe surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 30.09.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ L'impotente leghista (MN)

Non so se è più pantegana di fogna tua madre ad aver generato una cloaca come te, o quella latrina di tua sorella di cui tutti hanno ampiamente goduto in svariate occasioni.
In ultimo una domanda, come ci si sente da impotente guardando una donna? Ma soprattutto, a non conoscere il proprio padre (tu avrai circa una probabilità su cento di identificarlo!), ci si abitua?
Ti saluto bastardello da quattro soldi.

P.S.: questo scritto resterà e tutti sanno chi sia l'impotente leghista, le tue cazzate, invece, spariscono dopo pochi secondi! Medita.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 30.09.09 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste a Bari un'area abbandonata che per anni è stata una florida azienda di nome FIBRONIT.
Di cosa si occupava? Manufatti in fibrocemento con l'utilizzo di AMIANTO allo stato polveroso (lo stato più letale)
Quest'azienda ha ucciso oltre 350persone tra operai e cittadini delle aree limitrofe e si dice che nei prossimi anni centinaia di altre persone si ammaleranno ancora di mesotelioma pleurico.
Stiamo cercando di realizzare un documentario per rendere giustizia a chi fino ad oggi non ne ha avuta.

Questo è il link del sito: www.fibronitmovie.it
Questo è quello del blog: fibronitmovie.blogspot.com

Diffondete grazie!!!

Vito Palumbo 30.09.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

DA NON DIMENTICARE


EVASIONE FISCALE Respinta l’incostituzionalità
Camera, Pd e Udc assenti salvano lo scudo di Tremonti

di Luca Telese


Ieri il Fatto domandava: “Ma il Pd dov'è?”. Ieri, puntuale, il Pd ha risposto: siamo momentaneamente assenti. Almeno fino al congresso. Purtroppo il Parlamento non si ferma: ieri si votava la pregiudiziale di incostituzionalità dell'Italia dei valori contro scudo fiscale (tutte le opposizioni si erano associate). Risultato: presenti 485, votanti 482, astenuti 3, maggioranza 242. Contro lo scudo 215, a favore 267. Traduzione: malgrado la ressa sui banchi del governo, Pdl e Lega sarebbero andati sotto (70 assenze su 329) e lo scudo sarebbe stato bocciato. Peccato che in aiuto del centrodestra sia arrivato il soccorso “rosa”. Quasi un deputato Pd su quattro era altrove (28% di assenze, 59 su 216). Quasi al completo i dipietristi (24 su 26). Più virtuosa del Pd è stata persino l'Udc (8 assenti, 29 al voto su 37). Bastavano 27 deputati di opposizione, quindi, per seppellire il mega-condono. Domani pubblicheremo i nomi degli assenteisti salvascudo. Ma quattro a caso ve li anticipiamo: Franceschini, Bersani, Rutelli e D'Alema. I veri leader.


UN POPOLO SENZA MEMORIA ANCHE DI SOLO 10 ANNI PRIMA NON HA FUTURo !!

...EH INFATTI !!

AH MANTUANOOOOOOO....SEI FORTISSIMO !!! ORA VAI DA BRAVO A TITILLARE LA PROSTATA DELLO ZIO SILVIO CHE DEVE TROMBARE !!!

juan miranda 30.09.09 16:43| 
 |
Rispondi al commento

"Consulenza" (notare virgolette, grazie)
gratis agli evasori e a chi ha soldi all'estero.

Non fate condoni! Continuate a rischiare la galera che "rischiate meno" (scusate il gioco di parole).

Scudo fiscale? Ma che siete matti?
Mettete tutti soldi nel baule dell'auto e passate la frontiera.
Poi quà "tutti i santi provvedono".

E' uno scherzo o una cosa seria?

Non si vince un cazzo comunque, non vi sforzate.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.09.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Se lei ha letto Campanella non potrà fare a meno di considerarlo un comunista ante-litteram egli desiderava che tutti gli uomini vivessero col sole n'nfronte nella citta'della gioia...
Tra i principi fondamentali metteva Mor ( amore )

Mi spiace ma io continuerò a coniugare Comunismo con Amoreo , se vuole Amore con Comunismo.

Per le altre cose non saprei...

Mi offenda pure, oggi son troppo felice Ella mi ama.


sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scudo fiscale:
comunque erano soldi persi, che non sarebbero tornati in Italia. Perchè quindi non tentare di farli tornare in qualche maniera?
Secondo me puo' essere una via buona. Massi'!!

Adesso io... mi servirebbe subito uno scudo fiscale. Ho tanta roba da pagare, tasse e bollette, e quei pochi soldi che ho li porterei volentieri all'estero, ma non ho soldi abbastanza per permettermi di trasportarli altrove.
Uno scudo fiscale potrebbero farlo anche a noi poveracci che siamo costretti a tenerci i soldi (pochi, almeno nel mio caso, voi non so') nel bel paese.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 16:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

AH MANTUANO.... CON QUELLA DIGNITA' DA RATTO MERDAIOLO 'GRAZIOLI' CHE TI RITROVI COME FAI A GUARDARE IN FACCIA TUA MADRE ??...O TUO ZIO SILVIO ??

juan miranda 30.09.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.

ho trovato un video su you tube, di un privato americano che ha inventato un'auto elettrica SENZA BATTERIE...vedere per credere!!!

http://www.youtube.com/watch?v=jt5z8L4LBJE&feature=player_embedded#t=95

video in inglese...

ciao !!!!

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 30.09.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trasportare passeggeri, non è cosa semplice, ma se i nostri governanti, avessero già dai tempi remoti preso i "mezzi pubblici" anche loro, forse ora non discutevamo di questo e di tanto altro.
i servizi pubblici in genere, non hanno mai interessato i "potenti", troppa marmaglia gira su di essi.
però, cè un però.....l'onnipotente "nanocapo", ha messo gli occhi anche su questo problema e ha promesso che, dopo il "terremoto", "la crisi", "il ponte sullo stretto" (ponte silvio), si occuperà dei trasporti..........vedrete che trasporterà chiunque rompe le palle come noi, molto volentieri in un altra nazione.
MAI PIù LAMENTELE, CRIBBIO.......

valter p., roma Commentatore certificato 30.09.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi chi è brunetta e chi è Paolo Rossi dei due ?, hanno la stessa voce e gestualità...bha che sia un caos questo paese è noto...

Mario Crozza 30.09.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

TRASPORTI? SOLO IN AUTO

Il nostro grande marchionne, figlio adottivo della agnelli family, ha chiesto nuovi incentivi per l'auto al premier.
Don silvio glieli ha concessi(con i nostri soldi).
Marchionne ha affermato che altrimenti ci saranno 15000 posti di lavoro a rischio e la chiusura di alcuni stabilimenti.
La storia si ripete, il ricatto è costante. La crisi non finisce mai e noi dobbiamo pagare gli incentivi per l'auto per tutta la vita.
Don silvio cammina un po a piedi che forse riesci pure a pensare.

bruno pirozzi (brunopir), napoli Commentatore certificato 30.09.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari italiani attenti alle truffe specie se legalizzate.....Oggi da bravo coglione ho giocato al nuovo gioco win for life..incuriosito dall'enfasi creata ad arte intorno a questo nuovo dazio ho versato 2 euro al mio tabaccaio di fiducia ed eccomi qua per raccontarvi che cosa si evince da una lettura più critica ed approfondita della schedina prestampata di mamma Sisal.....sul fronte ti ingolosiscono con il miraggio dei 4000 euri per 20 anni,a tergo in piccolo ti specificano che in caso di 2 o più vincitori con il 10+numerone,molto altisonante vero??,i 4000 euri sono da dividere per il nr dei vincitori....come mai nessun organo di stampa ha evidenziato questa cosa?le associazioni dei consumatori sanno di questa piccola omissione?truffa o non detto?é lecito?sappiate che ci sono ben 13 estrazioni al giorno,una ogni ora,fatevi un po' due conti,io sono ragioniere e li ho fatti!!!in abruzzo si potranno fare le case con i rubinetti d'oro!! io 45 euro cent li ho versati per la terra provata dal terremoto e ricostruita con i soldi degli altri a porta a porta.....meditate italici,meditate

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

VOTO DI SCANBIO?
DA REPUBBLICA - ROMA 30/9/09

....Lei, alle elezioni che mi hanno visto trionfatore non mi ha votato - anzi più volte nel corso degli anni ha manifestato antipatia nei confronti di Berlusconi (...) E allora nasce spontanea una domanda: perché si rivolge alla mia persona? Io per quale motivo dovrei adoperarmi per lei? Forse mi reputa un idiota che si fa sfruttare da chiunque? Oppure, cosa ancora più offensiva, il suo servetto? Io lavoro solamente per chi mi vota in quanto faccio politica, non il missionario (...) Sarebbe svilente e umiliante per la mia persona, la mia competenza e la mia professionalità consentire a chiunque di chiedermi favori che, come nel caso di specie, esulano dalle mie competenze.

Pertanto: 1) O si impegna formalmente - stipulando un patto di sangue con il sottoscritto - a votare nel 2013 il sottoscritto on. Patrizio Bianconi al Comune di Roma ed il dir. Andrea Zaerisi al municipio XIX; 2) O, se lei non è intenzionato, non si rivolga alla mia persona.

Desidero infine segnalarle che per avvalersi della mia professionalità deve preventivamente fornirmi: nome, cognome, indirizzo di residenza affinché io possa schedarla nella mia rubrica individuando la sezione elettorale dove lei vota al fine di controllare se esprimerà o meno la preferenza nei miei riguardi. E poi: il suo telefono di casa, il cellulare e l´e-mail al fine di poterla rintracciare quando ci servirà il voto suo e della sua famiglia. Se non se la sente di instaurare con il sottoscritto tale tipologia di patto la invito a rivolgersi alle persone che lei vota (...) Io non mi faccio prendere per il culo da nessuno!».
On. Patrizio Bianconi

enzo ru () Commentatore certificato 30.09.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

mumble...munble...

---------------------dunque

tommaso campanella = comunista
francesco d'Assisi = comunista
Platone = comunista
i padri gesuiti = comunisti

Karl Marx = berlusconista !!!
Vladimir Lenin = gasparriano !!!
Josif Stalin = hitleriano !!
hitler = stalinista !!
Mao tse Thung = craxxiano !!

- abbiamo pubblicato le nuove "filosofie" del sommo esimio dott.:
Marrone Svizzero detto 'o pazz del blog !!!


ps.
mantuano...l'autobus a gas già esiste !
che cazzo scrivi...però è una bella idea per liberarsi di feccia come te e dementi come questo
de sopra ....GRAZIE DELL'IDEA..se risparmieranno
troppi pennoni alzati!!!!

Vasily Cujkov & Nikolaj Voronov, U.S. Commentatore certificato 30.09.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Gelmini ha dato il collo ?
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.09.09 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Il palazzo della Provincia , disabitato da anni per pericolo di amianto, al centro della città, viene in questo giorni bonificato, poi abbattuto ed infine ricostruito con una spesa di circa 30 milioni di euro, dipendenti 150/200.
Ricostruito al centro solo per la visibilità dei politici.
La Provincia dovrebbe costruire al di fuori del centro per mille e uno motivi.
Caro Grillo siamo molto lontani dal tuo programma. Sarebbe meglio aggiornarlo e renderlo più fattibile in Italia.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.09.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Ormai nei Talk Show Spazzatura , le cifre si sparano a caso, affinchè qualche gonzo abbocchi o qualche puttanella presenzialista metta in mostra la cosciatteria . La maggior parte dei clandestini arriva nel n/s paese per via terra. Una via degli schiavi (slavi ,schiavoni) che esiste da sempre .
Siamo alla pura rappresentazione formale e, quello che conta , è più la cartastagnola che avvolge il prodotto che il prodotto stesso .

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.09.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno conosce siti internet per la ricerca di telavoro?

Grazie

Fabry Mondo (consulente_web_media), Palermo Commentatore certificato 30.09.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

brunetta e berlusconi davanti allo specchio:
"specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?" - " Biancaneve e i 9 nani" risponde lo specchio - " Ma come, noi pensavamo che i nani fossero solo 7!" - lo specchio "lo pensavo anchio fino a questo momento.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Ehi voi , si dico a voi quassù, invece di litigare
andate a fare una visitina nei sottocommenti di un mio commento delle 15:39 ci scoprirete la dolcezza e la malinconia di un'anima che sa dolcissima.

Ho ragione io, e ne ho da vendere quando dico che questa donna E' INCANTEVOLE...

SERA

ps. Amore, non temere torneremo a vivere quelle magie...io e te.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michela Vittoria Brambilla
2006 (la politica entra in lei)
2008 Ministra
.


cimbro mancino Commentatore certificato 30.09.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il demente è pronto per un manicomio criminale.

Franco B. Commentatore certificato 30.09.09 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Milano, un bus acchiappa-clandestini

Ha le grate alle finestre e gira per la città a

caricare stranieri senza documenti. Ma in molti

hanno ribattezzato il mezzo: autobus-galera


GLI MANCA SOLO L'OPTIONAL: UN BELLISSIMO IMPIANTO A

GAS!


GR.IL.LO A 90° 3.0.0.9.0.9 1.6:0.6
--------------------------------------------------

Vai tu Minkiovano....manca giusto il bigliettaio scoreggione....

maurizio spina Commentatore certificato 30.09.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
io non faccio 50km/giorno, ne faccio 90. E perchè mi ospita la mi' donna nel suo sgabuzzino di monolocale preso con mutuo a 20anni; sennò sono 160km da casa mia. Di trasporti pubblici Siena-Firenze nulla o quasi. In compenso insistono con il tentare l'AMPLIAMENTO DELL'AEROPORTO!!!
Ampliamento dell'aeroporto di Ampugnano dove una privatizzazione (decretata illegale dal ministero dei Trasporti!!! www.comitatoampugnano.it) ad una compagnia straniera vuole far si che il piccolo scalo di Ampugnano sia ampliato, appena fuori Siena, vicino alla zona di interesse naturalistico della Montagnola Senese, dove Siena prende acqua potabile dalla falda del Luco (!!!!).
Parte di questo scandalo insensato fu reso noto dalla Gabanelli a Report (http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%5E1078174,00.html)
Alcune persone (tra cui Luca Mercalli) hanno danno voce al Comitato contro l'ampliamento ma gli interessi del Monte dei Paschi rischiano di avere il sopravvento anche sulla legalità. Se trovi del tempo...c'è anche questo grosso problema.
In bocca al lupo a tutti e in culo alla...a....a chi vuole gli aeroporti per speculare sul cemento.

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta è un Ministro pechinese
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.09.09 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri a ballarò ieri, in merito alla legge sui respingimenti:
"l'anno scorso ci sono stati 18.000 sbarchi, quest'anno solo 1.800"

SI PERCHE' GLI ALTRI 16.200 SON MORTI AFFOGATI!!

CRIMINALI DI STATO!!!

kikieda , larepubblicadellebanane Commentatore certificato 30.09.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

“ALLA FINE AVREMO IMPRESE INFETTATE DAL VIRUS DEL LADROCINIO”

In questo momento in cui l’economia è affamata di liquidità finanziaria, il rientro dei capitali detenuti illecitamente all’estero, se ad un esame superficiale può sembrare una boccata d’ossigeno per il paese, con il tempo si trasformerà in un pericoloso boomerang.

Questi “CAPITALI INSANI”, se veramente v’errano utilizzati per rilanciare l’economia nazionale, andranno ad infettare ulteriormente l’economia nazionale già ampiamente malandata.

In questo modo gli imprenditori onesti si vedranno sfilare le loro imprese, dagli imprenditori truffaldini, che in barba alla legge hanno accumulato capitali maleodoranti.

Per cui quando ci sarà la ripresa avremo un’economia, profondamente infettata dal malaffare che non porterà da nessuna parte.

ANCHE IL LIBERO MERCATO HA BISOGNO D’UN MINIMO D’ETICA, TRASPARENZA E RISPETTO DELLE REGOLE, COSA CHE QUESTA CRISI ECONOMICA GLOBALE, DOVREBBE AVERCI INSEGNATO, MA CHE CONTINUIAMO A FINGERE DI NON VEDERE.

Hanno barato nell’accumulo dei capitali e ora si compreranno le aziende a cui hanno fatto una concorrenza sleale, in questo modo “I LADRI” v’errano premiati due volte e alla fine avremo imprese “INFETTATE DAL VIRUS DEL LADROCINIO”.

Paolo R. Commentatore certificato 30.09.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dare un titolo a quello che devo scrivere.Vorrei titolarlo MAGARI! ( col punto esclamatizzante )

...........................MAGARI!..................

se mi è concesso...
Che devo pensare ? che è imbronciata con me ?
perchè ho mandato un bacino sul naso a Amelia ?
Ma allora questo significa...sta a significare solo una cosa...Dio mio!...

sera

ps. se volete insultarmi voi del blog fate pure oggi sono troppo felice Ella mi ama !

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ti sei dimenticato delle bici elettriche. Anche quelle vanno incentivate e sburocratizzate. Vatti a leggere quanti paletti e difficoltà esistono per omologare un due ruote elettrico. Eppoi, bollo, casco, assicurazione, patentino e quant'altro. Roba da non crederci. Molto più semplice un ciclomotore a scoppio!

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 30.09.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

2009 IV governo Berlusconi
la "Moralità" entra in politica
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.09.09 15:54| 
 |
Rispondi al commento

MI PIACE IL VOSTRO NIK: ....A 90% , CAPISCO CHE E' LA POSIZIONE IN CUI VI METTETE QUANDO PRESTATE L'OPERA DI LIKKIAMENTO ALLO SFINTERUCCIO IMPLUME DEL FETO DI ARCORE, MA UN MINIMO DI DIGNITA' .......LA MADONNA !!!!

BUON LAVORO E CHE LA GRANDE CALANDRA VE NE DIA ``!!!

FATE SCHIFO CAZZOOOO !!! SCHIFO !! MA AVETE LA DONNA, LA MOGLIE, LA RAGAZZA......IL FIDANZATO....CHE GLIE DITE ?? CHE GLIE FATE CON QUELLE TESTOLINE ???

juan miranda 30.09.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo sugli autobus e le piste ciclabili (tranne quando piove), ma di linee metropolitane non ne parla nessuno?

Va bene che scavare tunnels sotto i centri delle metropoli costa milioni (miliardi), ma una volta completate le opere, i treni sotterranei possono essere usati da milioni di passeggeri che possono lasciare la macchina nelle estreme periferie (oppure in garage che sarebbe meglio)ed essere in centro -o sul posto di lavoro- in pochi minuti, anche in caso di maltempo ed in barba agli ingorghi stradali in superficie, oltre a non deturpare i nostri bellissimi centri storici e se i tunnels sono scavati a debita profondità (come in molte città estere), si possono salvaguardare i siti archeologici ancora da scoprire nei centri storici (un efficente sistema di ascensori e scale mobili può trasportare i passeggeri dal livello stradale ai treni e viceversa in pochissimo tempo).

Nelle grandi metropoli straniere hanno delle reti metropolitane molto estese e capillari le cui mappe sembrano piatti di spaghetti variopinti, noi al massimo tre linee per città e già ci sembra un miracolo.

Non potremmo per una volta battere le città estere?

Ex Ardvis Perpetvvm Nomen Commentatore certificato 30.09.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei esplicitamente

- obbligo per i mezzi pubblici (autobus/trenii/metropolitane) di attrezzarsi epr permettere di caricare le biciclette.

- Incentivazione per le imprese che sono radicate nel territorio e che occupano personale locale

- Favorire l'uso di mezzi piu' "leggeri" (che creanoi meno traffico e uccupano meno suolo pubblico) e "meno inquinanti" per il trasporto individuale privato (es scooter invece che macchine... meglio se ecologici)

- Creazione di servizi per favorire il car-pooling

Ciao
Fabio

Fabio bovi 30.09.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

inserirei il potenziamento del trasporto ferroviario di merci e l'istituzione delle autostrade del mare, utile a ridurre la circolazione dei mezzi pesanti. Sulle ciclabili, nella mia città si sono viste cose incredibili - ciclabili parallele, che attraversano case, che riducono la carreggiata alla 1/2 della sua portata, a senso unico (dove si sono verificati non pochi incidenti)- al solo fine di arrivare ai primi posti in tema di vivibilità. Non sempre le ciclabili sono mosse da buone intenzioni. Ne è la prova la loro percorribilità, tra passi carrai, tombini e semafori, a causa dei quali si può preferire di circolare a fianco delle auto

massimo b. Commentatore certificato 30.09.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, ho alcune proposte:
1) perchè non contingentare le auto? imporre un tetto (es. 5 milioni, da ridurre nel tempo) e vincolare un nuovo acquisto di auto ad una dismissione o demolizione;
2) perchè non finanziare regioni e comuni in funzione dell'area boscata del territorio? così se il comune X brucia il suo bosco, l'anno dopo se lo prende in quel posto, così impara ad averne rispetto e a PUNIRE chi brucia;
3) quanti conoscono l'esistenza di pannelli di nuova generazione che hanno rendimenti 2 ed anche 3 volte superiori al fotovoltaico attuale? (Li ho visti personalmente) ti rendi conto che così solo 1 m2 di superficie ti potrebbe dare quasi mezzo Kilowatt di potenza?
4) perchè sono stati smantellati ormai tutti gli scali per l'interscambio porto-ferrovia (es. Civitavecchia)?
5) perchè non si torna a ripensare il trasporto navale A VELA? magari integrandolo col solare e con le tecnologie, ma il vento è un Gran propulsore.
6) perchè pochi si scandalizzano nel pensare che il fabbisogno dell'energia è aumentato di 5,5 volte in 45 anni, mentre la popolazione solo di un sesto?
7) lo sai che in Svizzera esistono i Cargo che viaggiano sulle rotaie del tram urbano?
8) e lo sai che 50 anni fa questo sistema esisteva anche a Genova? lo si usava nella zona di Marassi e al mercato ortofrutticolo (che ora spostano e che verrà servito, ovviamente, SOLO dai tir, mi sembra ovvio...)

renato medini 30.09.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mara Carfagna
2004 (la politica entra in lei)
2008 Ministra
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.09.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque la richiesta che ho fatto era indirizzata a chi so io...
Adesso l'ho vista fare capolino quassù ma nisba!
Pazienza!
Coltiverò quel fiore solo nella mia fantasia.
sera

ps. Beppe incentiviamo anche le carrozzelle trainate dai cavalli, che bello quando si poteva ammirare una città dondolati pigramente...

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

CONCITA A 90°! 30.09.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Come proponeva la "dotta" rivista Monocle un po' di tempo fa, nel campo dei trasporti (come del resto in ogni altro campo della vita sociale) la cosa migliore sarebbe quella di
1) approfondire lo studio delle tecniche utilizzate da ogni stato mondiale (necessitiamo di esperti o mavens- cittadini che studiano un dato argomento e ne sono grandi conoscitori/utilizzatori)
2) "copiare" il modello che riscuote maggior successo in termini pratici ma anche ecologici adattandolo al nostro territorio
3) evitare sub-normative regionali che scombussolano le vite di noi poveri fruitori e proporre regole uniche. Per semplificare

Le lobby dei taxi sono da eliminare (a Berlino costano molto meno che a Torino!).
Nelle città europee ci sono servizi di bus che viaggiano tutta la notte: nelle città italiane se uno vuole spostarsi deve avere la macchina (in caso di pioggia o clima rigido).

A

Alice Quaglino 30.09.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Lo scudo fiscale, uno schiaffo in faccia a tutti i cittadini onesti.


Ieri il Fatto domandava: “Ma il Pd dov'è?”.
Ieri, puntuale, il Pd ha risposto: siamo momentaneamente assenti.
Almeno fino al congresso.

Purtroppo il Parlamento non si ferma: ieri si votava la pregiudiziale di incostituzionalità dell'Italia dei valori contro scudo fiscale (tutte le opposizioni si erano associate).

Risultato: presenti 485, votanti 482, astenuti 3, maggioranza 242.

Contro lo scudo 215, a favore 267.

Traduzione: malgrado la ressa sui banchi del governo, Pdl e Lega sarebbero andati sotto (70 assenze su 329) e lo scudo sarebbe stato bocciato. Peccato che in aiuto del centrodestra sia arrivato il soccorso “rosa”.
Quasi un deputato Pd su quattro era altrove (28% di assenze, 59 su 216).
Quasi al completo i dipietristi (24 su 26).
Più virtuosa del Pd è stata persino l'Udc (8 assenti, 29 al voto su 37).

Bastavano 27 deputati di opposizione, quindi, per seppellire il mega-condono.


Domani pubblicheremo i nomi degli assenteisti salvascudo.
Ma quattro a caso ve li anticipiamo: Franceschini, Bersani e D'Alema.

I veri leader.


Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

HAY RATTI MERDAIOLI DI SILVIO NON VI FA SCHIFO LECCARE LO SFINTERE DI UN VECCHIO DI 73 ANNI BRUTTO E FATTO MALE !!!

HEY CANNOCCHIALE....PROVA CON QUELLO DAI !!!

juan miranda 30.09.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

azz! dopo appena tre giri mi hanno buttato fuori dal free roll
sera

ps. Ama' ma qua ti conoscono tutti e io ?
Devo leggere di più via.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono convinto che si deve spingere fortemente sulle energie alternative e specialmente sul solare anche se oggi efficienze e costi sono messi in dubbio.
Raggiunto l'obbiettivo, limitare l'uso del gas per la produzione di idrogeno.
Risultato conversione idrogeno dei mezzi di trasporto...

In questa maniera CO2 abbattuta drasticamente anche se produrre idrogeno sappiamo comporta consumi di energia notevoli e soprattutto aria respirabile...

Michele . Commentatore certificato 30.09.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

"piano di mobilità per i disabili obbligatorio a livello comunale"...
Mi sembra il minimo!!!

nico me (4mori), sardegna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Tremo è incazzato perchè le due maggiori banche italiane non vogliono i bond del Governo.
MA DICO!
Pretendeva di
PRESTARE SOLDI ALLE BANCHE AL 7% CIRCA.
ROBA DA MATTO!
Ci starebbe bene una risata.
Peccato che fra pochi mesi ti amumenteranno Euribor e Inflazione.

Eccolo QUI:
Che chiede alle platee
"Ma secondo voi è giusto che a stò mondo comandino le banche?"
Mi sa che questo Istituto Asp/en segue lo stesso metodo delle Università Italiane.

SI IMPARA TUTTO DOPO
PIANO PIANO....
QUANDO E' ORA DI ANDARE IN PENSIONE SI COMINCIA A
"INTUIRE"
QUALCOSA

Saluti

http://www.corriere.it/economia/09_settembre_30/tremonti-bond-sgarbo-imprese_3cd59e26-adaf-11de-a90c-00144f02aabc.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.09.09 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER FORTUNA CHE SILVIO C'E' !!

COSI' ANDATE A FARE IN CULO PRIMA !!!

PS: PRODI CI AVREBBE MESSO 2 GIORNI IN PIU' !!

juan miranda 30.09.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Ora Basta! Ogni limite ha una pazienza! Perbacco!!

De Curtis 30.09.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutto.
Solo il punto 5 mi sembra un tantino velleitario.
sempre grandi

turi g 30.09.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Ama' ( ammor mi! )

Sono serio adesso che ti dico questo.
Io non sempre leggo i commenti e per questo faccio fatica a capire come la pensi tu.
Lo so, dovrei scrivere di meno e leggere di più...
Ma come tu stessa hai detto il più delle volte è deprimente leggere sempre le solite cose...
Per quanto riguarda il Compagno rosso e di sinistra, ti dico si lo sono.
E se te ritieni che noi non ci possiamo sposare perchè hai idee troppo diverse dalle mie ti sbagli.
Permettimi di ricordarti che sono si comunista e rosso ma sono partenopeo NUN TO SCURDà MAJE!

NUJE COMUNISTI NAPULITAN TENIMM AMMORE PO POPOL, E VULESSEM CA TUTT E NAZION DA TERR FACESSEN SULAMENT AMMOR E NO A GUERRA .
MO TU TI JA DECIDER CU VUO' FA CU MIC AMMOR O A GUERR ?
SI VUO' FA A GUERR ALLORA TIENI RAGGIONE TU A DICERE CH TIENE IDEE DIVERSE DA ME, SI INVEC VUO FA AMMOR CU MIC ALLORA SI NA COMUNISTA ROSSA PUR TU...

PO MUMENT TE MANN NUN VASILL NCOPP O NAS!

sera

ps.Scusate la lingua Napoletana un po rabberciata!

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ameliuccia è arrivato tuo marito !

Franco B. Commentatore certificato 30.09.09 15:27| 
 |
Rispondi al commento

C'è una proposta del governo di alzare i limiti di velocità in autostrada a 150 km/h (Quattroruote)... è la coca che tira!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.09.09 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Patrizia Daddario a Anno Zero.
Ancora a parlar di puttanai.

Che paese di merda è diventata quest'Italia.
La serietà è migrata in alri lidi. Non ce n'è più neppure un briciolo piccolo piccolo.
Evabhè!
Almeno verso la chiusura di trasmissione, potreste parlare ed illustrare i particolari? Per lo meno aggiungiamo un pelino di pepe.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusatemi, lo so non centra nulla con il posto, ma ditemi che non è vero, che è solo un brutto sogno...mi hanno girato questo link..spero anzi voglio credere che sia solo uno scherzo...
http://silvioperilnobel.sitonline.it/

ester v., buscate (mi) Commentatore certificato 30.09.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

NON sono d'accordo con i metodi dissuasivi (tasse, multe, ecc..) a priori. Prima è necessario fornire le alternative, poi al limite si possono applicare le tecniche dissuasive. Altrimenti si arriva alla solita soluzione: "Puniamo l'automobilista, ma non gli forniamo mezzi alternativi". Secondo: non ci dimentichiamo che al nord le biciclette d'inverno è un po' duro usarle. Terzo: vogliamo proporre di diminuire anche le tariffe dei Taxi??? Le nostre sono fra le più care al mondo.

Marlon Secondo 30.09.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che si riempiono la bocca col : Trattato di Lisbona ( contestandolo) .....mi sapete dire cosa ha di così negativo per la "perfetta democrazia italiana"? Qualcuno risponda grazie..

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENTRE GLI STRONZI GOVERNANO ...
1,3 milioni di morti per incidenti stradali nel mondo in un anno

Ogni 6 secondi:
qualcuno resta ucciso o menomato

Ogni 3 minuti:
muore un bambino

Ogni giorno:
muoiono 3.000 persone
(500 sono bambini)

Ogni anno:
perdono la vita 1,2 milioni di persone
50 milioni di persone restano ferite

Più dell’85% delle morti (e oltre il 96% dei decessi di bambini)
si verificano in Paesi a basso e medio reddito

Nei Paesi più poveri:
entro il 2020, le morti per incidente stradale
cresceranno dell’80%

In Europa e Stati Uniti:
Gli incidenti stradali sono la prima causa di morte nei giovani.


Nel 2020 secondo alcuni studi, i morti sulle strade potrebbero arrivare a quota 1,9 milioni l’anno, aumentando del 46% rispetto a oggi.

SPERO NELLA VITA DOPO LA MORTE SOLO PER IL FATTO CHE PRIMA O POI QUALCUNO VADA A STRAPPARGLI I COGLIONI

Francisco C., Milano Commentatore certificato 30.09.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento

il sabato e la domenica ho notato che i veronesi sono tutti in coda, chi per il lago, chi per la Lessinia in un delirio di massa; propongo di chiudere litoranee e strade di montagna da una certa quota in su (per esempio che senso ha raggiungere un rifugio col fuoristrada?!?): Almeno il sabato e la domenica vuoi mettere una bella passeggiata, una biciclettata e poi si pensi allo sviluppo delle ippovie e dell'agriturismo, quanto lavoro darebbe...

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.09.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris mostra il suo VERO volto appoggiando il trattato di Lisbona.
I venduti in questo paese non si contano più...

(dal minuto 5:54 )

http://www.youtube.com/watch?v=fCpSRgVJy7U&feature=player_embedded

Katya K., Agropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento

stavo ascoltando su radioradicale il dibattito alla regione Lazio
in merito ai "famosi capitali evasori" prossimi rientri , ebbene da quello che discutevano si è capito che la mafia si vorrebbe combatterla però con molta "attenzione" .
C'è stato solo uno che ha pronunciato delle frasi più "osè" , tanto
che ho pensato che leggesse il blog del Grillo , parlava di corpi di
polizia e militari scelti per azioni dure ed efficaci .

In sostanza è emerso che il dolore è stato molto forte , il fatto
che lassù in Europa ci siano persone (De Magistris e la Alfano) che non permettono l'invio e l'uso di capitali europei !

Quindi rimane solo che ripiegare sul merdum nostrum !!!
agevolando il rientro !!

meditate ...meditate...

Vasily Cujkov & Nikolaj Voronov, U.S. Commentatore certificato 30.09.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

TRASPORTI
il sistema per risolvere in tutto o in parte il problema è TRASPORTI GRATIS per tutti e su tutte le linee.
Può sembrare una proposta assurda ma spero che ci sia qualcuno nel blog che possa valutare seriamente l'idea.
servizi pubblici GRATIS, significa che indipendentemente dal luogo di destinazione e della durata il viaggiatore non paghi NULLA.
Poiché i trasporti avvengono sia direttamente che indirettamente (elettricità prodotta dal petrolio) utilizzando petrolio che l’Italia importa dall’estero. Non usare più la propria autovettura significherebbe importare meno petrolio, quindi meno inquinamento e con i soldi risparmiati, si pagherebbero i servizi pubblici GRATIS per tutti.
Spero che qualcuno possa contabilizzare l’idea e nel caso il blog la faccia sua
Vecchio Saggio

esposito g. Commentatore certificato 30.09.09 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ama' ( scusa se invece di Ame' dico Ama', ma Amalia e cchiu bello.)
Ama' pdge sta per PROFESSOR DOTTOR giuseppe Esposito.
Datosi che tengo tre lauree e cinque diplomi.

Buonasera.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pure Buttiglione è " filosofo " !! .....((^_*))

Vasily Cujkov & Nikolaj Voronov, U.S. Commentatore certificato 30.09.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto, ed è sempre troppo tardi, obbligo di spegnere il motore ad auto ferma con semaforo rosso, in Svizzera vi sono multe salatissime!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 30.09.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

GLI ALTRI PAESI CIVILI BENE O MALE HANNO GENTE FISICAMENTE PRESENTABILE .....NON PARLIAMO DI OBAMA CHE E' TIPO ANZI MEGLIO DI DENZEL WASHINGTON (MIA MADRE E MIA NONNA !!) CON UNA MOGLIE CHE SE TE LA TROVI SOTTO LE LENZUOLA TI VIENE IL MAGONE DALLA 'TANTA' BONA CHE C'E', BLAIR, SARKOZY VA BE' NON SONO DENZEL WASHINGTON MA SONO NELLA NORMALITA' !!! LA MERKEL PURE, SIGNORA ANCORA PIACENTE (MIO BABBO) ......

MA UN CIRCO DI MOSTRI E DI SCHERZI DI NATURA COME IL PANORAMA POLITICO ITAGLIANO ...TUTTO NON ESISTE SUL PIANETA....VA BE' GHEDDAFI ECC... PARLO DI PAESI CIVILI !!!

juan miranda 30.09.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo afferma che le auto elettriche non inquinano.

Purtroppo non è proprio così: un motore elettrico per poter funzionare ha bisogno di una batteria, che deve essere ricaricata con corrente elettrica una volta che si è scaricata.

Come si produce la corrente elettrica necessaria a far muovere le auto elettriche? Con le centrali, che sono per lo più alimentate a carbone e combustibili fossili oppure sono nucleari in altre parti del mondo, visto che non è possibile coprire tutto il fabbisogno di energia solo con le rinnovabili, almeno attualmente (senza parlare del fatto che l'Italia riesce a produrre solo il 20% circa dell'energia che consuma, il resto lo deve comperare dai paesi stranieri, come Russia o Francia, con notevoli spese e svantaggi).

Conclusione: prima di credere che le auto elettriche siano la soluzione all'inquinamento INFORMIAMOCI IN MANIERA COMPLETA. Bisognerebbe fare calcoli e studi per dimostrare che l'inquinamento aggiuntivo che le centrali produrrebbero per fornire elettricità alle auto elettriche sarebbe davvero inferiore all'inquinamento prodotto dalle auto normali.

Detto questo, il discorso sull'utilizzo della bicicletta e dei mezzi pubblici a preferenza di quelli privati lo condivido appieno.

Giuseppe Arleo 30.09.09 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BOLZANO CI TENTA (Sicuramente non andrà a buon fine ma per lo meno ci prova):

http://www.dirdemdi.org/neu/it/cors/Anleitung-Unterschriftensammlung-2007%20it.doc

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Vuole morire ?
Mi tolga una curiosità se puole.
Ma lei porta il mantesino quando sta in cucina ?
No sa perchè l'ultima volta che una donna mi ha detto Peppino famme murì teneva il mantesino e mi stava cucinando i peperoni verdi.
sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella nota intercettazione telefonica con Saccà, Berlusconi trattava favori a veline e cercava di comprare parlamentari del centrosx per far cadere il governo Prodi....adesso che tutti si indignano e dicono che gli altri noti fatti delle escort e affari pugliesi sono gossip, questa intercettazione la matterei in onda tutti i giorni perchè questo è un paese veramente senza memoria e senso del limite!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agcom :
...
Ma si tenterebbe di assorbire un principio esposto nella delibera del­l’Agcom, tutta dedicata alla puntata di «Annozero» (1 maggio 2008) in cui Beppe Grillo, da una piazza di Torino, attaccò Napolitano («dorme, fa i piso­lini, poi esce e monita») e alla puntata di «Che tempo che fa» (10 maggio 2008) in cui Marco Travaglio, intervi­stato da Fabio Fazio, contestò il presi­dente del Senato, Renato Schifani.
--------------------
Beppe entra a pieno diritto nel dibattito in corso.
Ma è l'unico che sembra non avere diritto di parola.
La parola .... tutto è incentrato sulla parola e sul suo diritto.
Nelle società arcaiche, come la nostra, è solo il "pater" ad averne tendenzialmente diritto, perchè la parola muove le montagne, sposta gli interessi, orienta i sensi, e perciò sposta le gerarchie. E' un potere oltre che un diritto.
Il fatto di essere "escluso" dai posti più altamente simbolici da dove parlare rende Beppe "figlio" ovvero potenzialmente assassino, parricida, pericoloso.
La politica è tutta qua :
come uccidere il despota con la parola.
Dall'edipo re all'edipo a colono :
Edipo diventò dunque in breve tempo un mendicante in esilio, cieco e disprezzato da tutti. Con l’Edipo a Colono quel cieco, che aveva subito le peggiori sventure senza averne colpa, viene alla fine riabilitato, poiché la sua sparizione nel boschetto di Colono significa in primis la sua trasformazione in un prescelto, un eroe protettore della città.
Ovvero,
prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci ...

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

!!CONCORSO ASL MASSA CARRARA ANNULLATO E POI CONVALIDATO!!!:

http://lanazione.ilsole24ore.com/massa_carrara/2009/02/28/154645-scandalo_annullato_concorso.shtml

http://www.muckrakers.it/index.php?option=com_content&task=view&id=661&Itemid=2

A QUANTO PARE IL CONCORSO E' STATO CONVALIDATO!!!


Justice & Freedom, Massa Commentatore certificato 30.09.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

PER LO SVIZZERO MARRONE ...
stessa tonalità
della scopa cucita in testa al berloscone
-----------------------------------------


un fior in petto c'è fiorito,
una fede ci è nata in cor.
Noi non siamo più, nell'officina,
entroterra pei campi, in mar,
la plebe sempre all'opra china
senza ideale in cui sperar.

Su, lottiamo, l'Ideale

nostro alfine sarà

l'Internazionale

futura umanità!


Un gran stendardo al sol fiammante
dinnanzi a noi glorioso va:
noi vogliam per esso siano infrante
le catene alla Libertà!
Che Giustizia venga noi chiediamo:
non più servi, non più signor.
Fratelli tutti esser dobbiamo
nella Famiglia del Lavor.

Lottiam, lottiam la terra sarà
di tutti eguale proprietà:
più nessuno nei campi dia
l'opra ad altri che in ozio sta!
E la Macchina sia alleata,
non nemica, ai lavorator:
così la vita ritrovata
a noi darà pace ed amor.

Avanti, avanti, la vittoria
è nostra e nostro è l'avvenir:
più civile e giusta la storia
un'altra era sta per aprir!
Largo a noi, all'alta battaglia
noi corriamo per l'Ideal!
Via, largo, noi siam la canaglia
che lotta pel suo Germinal!

**) La Borsa : La potenza del capitale è tutto, la Borsa è tutto, mentre il parlamento, le elezioni, sono un gioco da marionette, di pupazzi.
(Lenin, Sullo Stato., 11 luglio 1919)

Dottrina marxista-leninista La dottrina di Marx è onnipotente perché è giusta. Essa è completa e armonica, e dà agli uomini una concezione integrale del mondo, che non può conciliarsi con alcuna superstizione, con nessuna reazione, con nessuna difesa dell'oppressione borghese. Il marxismo è il successore legittimo di tutto ciò che l'umanità ha creato di meglio durante il secolo XIX: la filosofia tedesca, l'economia politica inglese e il socialismo francese.

(Lenin, Tre fonti e tre parti integranti del marxismo, marzo 1913)

**) mi sembra di aver letto qualcosa di simile
anche nel nostro Beppe Grillo....ehehehehehh!!!

Vasily Cujkov & Nikolaj Voronov, U.S. Commentatore certificato 30.09.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aggiungerei alla lista:
- creare parcheggi per bici anche all'interno degli uffici pubblici (per incentivare l'uso di biciclette presso i dipendenti pubblici e dare un buon esempio alle imprese private)

Laura V., Bruxelles Commentatore certificato 30.09.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Brava Amelia , ma così è troppo facile.
Per esempio io a lei non l'ho vista ma le dico che mi piace...
sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITAGLIA E' IN UNA SITUAZIONE COSI' DISGRAZIATA CHE PERFINO L'ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DELLE BANCHE USURAIE PONE IL SISTEMA BANCARIO ITAGLIANO A CLASSE 'B' !! VUOL DIRE CHE DELLE TRA CLASSI: ABC IN A CI SONO : USA, CANADA, FRANCIA GERMANIA PAESI NORDICI E SPAGNA , IN 'B': ITAGLIA, GRECIA TURCHIA ECCC..., IN 'C' PAESI AFRICANI !!

SIGNIFICA CHE SE SPEDITE SOLDI DA UNA CLASSE A UNA 'B' E I SOLDI NON ARRIVANO SONO CAZZI SOLO VOSTRI !!

PER FORTUNA CHE SILVIO C'E' !!!

juan miranda 30.09.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO HAI PERFETTAMENTE RAGIONE PER LE CORSIE PRFERENZIALI PER LE BICI VIENNA QUESTA ESTATE L'HO VISITATA TUTTA IN BICI SENZA MAI PERCORRERE UN CEMTIMETRO DI STRADA CARRABILE.
SAREBE TROPPO BELLO CHE I NOSTRI POLITICI INCAPACI SE NE ACCORGESSERO SAREBBE IL MIRACOLO DEL DIAVOLO COMUNQUE LORO NON SI STANCANO MA NOI ANCHE MA TU NON MOLLARE MAI

GABRIELE PEOTTA 30.09.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

in questo modo si risolve realmente il problema del traffico in città.per fortuna che c'è grillo!

devis q. Commentatore certificato 30.09.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

"L'automobilista ha l'opzione se schiantarsi subito (7000 morti stimati nel 2009) o se morire di inquinamento da CO2 un po' più tardi."

attenzione grillo! non si può parlare di co2 come di un inquinante, la co2 sarebbe da considerarsi fertilizzante, e il suo problema è l'effetto serra non l'inquinamento.
sarebbe stato più corretto dire "o se morire di inquinamento da PM10 (e inferiori) un po' più tardi."

inoltre occhio a non fare di tutta un'erba un fascio e attaccare tutti solo per il gusto di farlo, le auto che girano sono milioni ma non mi sembra che salire in auto equivalga a dover schiantarsi prima o poi!!!

ps: le corsie preferenziali per mezzi pubblici già esistono.......

per il resto: avanti così! questo sistema ha bisogno di una rivoluzionata!

Daniele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

io soffrirò per la Bre.Be.Mi.
aiuto

fabrizio nano (supa), milano Commentatore certificato 30.09.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

sarà un caso ma i maggiori nemici della sinistra, sono coloro che vi hanno militato. Bondi, Ferrara, i Craxi, Tremonti, Frattini, Sacconi, Brunetta, Cicchitto,
due sono le cose:

1 . hanno visto e saputo cose tremende per cui hanno abbanodanato.
2 . sono talmente paraculi che appena hanno potuto si sono buttati dall'altra parte.

inizia il sondaggio

esposito g. Commentatore certificato 30.09.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....POI CON QUELLA FACCIA TONDA DA FETO ANDATO A MALE !!! A 73 ANNI !!!

ITAGLIANIIIII ANNATE A FAN CULO VOI E LUI !!! ...E TUTTA LACORTE DEI NANI E BALLERINE CHE CI HA ATTORNO !!

TUTTI CESSI I POLITICI NON CE NE' UNO BELLO !!!

JUAN MIRANDA 30.09.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

<<Se vuole un mio favore,si impegni con una patto di sangue, a votarmi.
Questa è la risposta di un psicopatico megalomane del PDL che fa l'assessore a Roma ,che doveva dare una risposta ad un cittadino, che gli chiedeva aiuto, su una questione di cassonetti.
Questo qui è convinto d'essere l'unto di Belzebù x chiedere patti di sangue, per spostare dei cassonetti.La faccia a scemo che ha, poi è tutto un programma. A questi ci vuole il ricovero coatto!!
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_settembre_30/caso_bianconi_comune-1601823803133.shtml

luigi b 30.09.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

MIIINCHIIAAAAA HANNO SPALANCATO LE FOGNE DI PALAZZO GRAZIOLI I RATTI MERDAIOLI E I SURMOLOTTI MAGNAMERDA IMPAZZANO NEL BLOG !!

LA TESTA DEGLI ITAGLIANI:

CAPISCO PERDERLA PER UN BELL'ANZIANO FASCINOSO E ATLETICO COME ANCORA E' OGGI SEAN CONNERY CONSIDERATO NEI PRIMI PIU' BEI UOMINI DEL PIANETA,

...MA PER UN GABINETTO GONFIO (NON E' GRASSO E' GONFIO !!) , BRUTTO ANCHE A 20ANNI, GAMBE CORTE, POCO INTELLIGENTE CHE PER SCOPARE E PURE MALE DEVE AVERE DIETRO UNA CLINICA MOBILE, SGRAZIATO, SENZA HUMOR, IMPORTUNENTE, TRAVALICATORE, SENZA CHARME, E PURE CHE SCORREGGIA MENTRE MANGIA ......

...ITAGLIANI SIETE DELLE CHIAVICHE !!!

juan miranda 30.09.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

buonasera alle tre mi inizia il free roll.
Sera

Signora ci siete ?
Se si ditemi che mi amate, anche per finta, poi deciderò io se crederle o no.

grazie

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 30.09.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahhhh!!!! dopo una bella giornata incazzosa un buon caffè per mantenerci ancora più svegli ed incazzuti serve, vero?
°°°
°°
[_]§

buon pomeriggio a tutti!!
p.s.: chi non l' avesse capito siamo già in regime di...sfascio...tanti bloggheri hanno già guadagnato le vie delle colline.
vi ricorda niente?
IL RAGNO.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 30.09.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Vivendo a Rotterdam aggiungerei anche quest'altro punto:
-sosta a pagamento su tutto il territorio comunale

Telemaco Puce 30.09.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI I MEDICI BOIA DEL PRESIDENTE

Mentre "Grillo Planet" si appresta ai progetti per le primarie oltre oceano viene bocciato il progetto della riforma sanitaria di Obama. Gli unici a godere della Sanità a spese dello Stato sono i condannati a morte. I medici boia presenti in 37 paesi USA -stragrande maggioranza- continuano a prestare il loro servizio senza che il paziente paghi nulla per tutto ciò; certo, non potrà denunciare per malasanità se gli riducono il braccio come puntaspilli, ma accontentiamoci, tiriamo a campà, del resto loro sono i medici più onesti del mondo perché, a differenza di tutti gli altri, danneggiano e ammazzano con assoluta trasparenza. Fra qualche giorno giorno ci sarà il nuovo tentativo di ammazzare il condannato...ma quanto ci costa questa Sanità...
Comma 23-Bis: SE SEI CONDANNATO A MORTE E I MEDICI BOIA NON RIESCONO A UCCIDERTI AL PRIMO TENTATIVO PUOI CHIEDERE DI DENUNCIARLI PER MALASANITA'. MA DENUNCIARE I MEDICI CHE NON TI UCCIDONO NON E' MALASANITA'.

Gianni Carlevaro 30.09.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

@giuseppe flavio

Ho avuto da fare e il messaggio originale sta ormai in capo al pianeta.

MUMENT!
Perchè dici che i lavoratori autonomi (artigiani e commercianti) hanno la pensione senza pagare contributi?
MICA VERO!
Se non pagano prendono LA MINIMA a 60/65 anni come le casalinghe.
Se pagano i contributi minimi che sono circa 2200 all'anno per 40 anni possono andare prima dei 65 altrimenti NISBA!
Per uno cosi che ha pagato il minimo la pensione è di circa 750 euro contro i 500 circa di uno che non ha mai pagato nulla.
Ti sembra molto?
***
Poi c'è tutto il capitolo scandaloso degli ex co.co.co.
Che io chiamo PRECARI. In maggior parte sono gente che non ha trovato un lavoro dipedende e si è adeguata.
Questi pagano il 27% del reddito all'INPS
Più le imposte arrivano a tra il 50 e 60% di quello che guadagnano allo Stato e enti.
Io dico che così sei uno che guadagna 1500 euro al mese.
SOLO CHE NON HANNO MALATTIA-TFR-FERIE E 13MA.
Dimmi cosa devono fare questi per tirare avanti.
E non sono pochi.
Lavorano anche IN NERO. ECCO COSA FANNO.
Io la croce addosso non gliela metto di sicuro.
Perchè sennò NON ABBIAMO CAPITO UN CAZZO!
E' LA famosa GUERRA TRA POVERI!
Questi non hanno rappresentanza sindacale.
Ce li HANNO TUTTI CONTRO!
Stato e sindacati! Che sulla carta vogliono aiutare i PRECARI.
Come no! Lo fanno uno sterminio di massa!
E te credo che dopo non ci sono più.
TIENI CONTO CHE QUESTI SE PERDONO IL LAVORO
NON CIANNO NEMMENO LA DISOCCUPAZIONE!
Tira tu le CONCLUSIONI.
Quelli che li ha stangati di più sono sempre stati i Governi di sinistra.
Ci/ampi per primo e Pro/di GLI HA DATO IL COLPO DI GRAZIA.
Al 27% ce li ha portati lui. E le pensioni saranno lo stesso DA FAME. Perchè i RENDIMENTI SONO RIDICOLI.
Prenderanno meno degli autonomi che pagano il 21%.
Certo che la previdenza non sono tasse.
Ma la gestione separata dei parasubordinati all'inizio era una tassa! Solo da alcuni anni è una SPECIE di gestione previdenziale. (40 anni anche loro).
Non ho più spazio...
Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.09.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....ovviamente, ci gioco l'osso del collo che si parlera' male di berlusconi...

sara sacchi di merda , amelia la rottincula ecc...

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

.....NO CANTERANNO LE LODI DI QUELLO SGORBIO A CUI VOI LECCATELO SFINTERE MALATO !!

FATE SCHIFO DAI !!

PS: COSA SANTORO DARA' ALLA D'ADDARIO?

UN VERO CAZZO DEL SUD, GROSSO E NERBORUTO, NON UN CAZZETTO DI UN NANO MALATO !!!.....

...E OVVIAMENTE TANTI SOLDI !! PERCHE' E' SBAGLIATO ??

juan miranda 30.09.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo un libro ho appreso che in una stanza di metri 4x4=16 o 4x5=20 , entrarono 700-800 persone!

Cerco qualcuno che me lo spieghi.
Gipo Pogi

---

sarà stata molto alta, la stanza intendo ...
Pietro C., Torino 13:52
@@@

La ringrazio dell'intelligente osservazione ,solo che il testo del libro dice che la stanza era alta 190cm.In più lo stesso testo dice che le persone stavano in piedi!

Gipo Pogi Commentatore certificato 30.09.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento


DESTRA E SINISTRA

CORRADO GUZZANTI


http://www.youtube.com/watch?v=i7FCwhXdPII

CELLENIO ZACCLORI 30.09.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento

@ Amelia la maga


Puoi dire quello che vuoi, sparare a zero su chi vuoi e darmi del comunista quanto vuoi, ma ancora non ho capito cosa ne pensi sul tema dei trasporti proposto oggi nel post di Grillo...


Sono ambientalista convinto, ciclista, pedone e solo le esigenze di famiglia mi hanno costretto ad aquistare macchina, che uso il minimo; 5/6mila Km anno. Ho comprato casa vicino al lavoro e aborro ogni spreco e ogni abuso sull'ambiente. Ma ogni volta che mi guardo in giro constato che il principale e più feroce nemico dell'ambiente è proprio il cittadino comune; Pigro, superficiale, disinformato, qualunquista e poco incline al sacrificio. Bisogna smetterla col populismo e con l'autoassoluzione e sputare in faccia alla gente le sue responsabilità e le sue colpe. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 30.09.09 13:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sar.a Sac.chi 3.0.0.9.0.9 1.2:1.9

--------------------------------------------------

Miss sacchi in Mutanda.

Per la seconda volta lei posta a carta carbone.
Per la seconda volta mi sfuggono le mie responsabilità di comunista nella lista di nefandezze da lei esposta...e mi sfugge pure come il mio essere comunista debba forzatamente seguire quasta filosofia.
La chiesa fu bandita dopo l'inquisizione?
Mi pare si sia riproposta, benchè alcuni vizietti siano rimasti (il genocidio in Africa per la crociata contro il preservativo).
Non darei ad esempio a Ratzy particolari colpe sulle porcherie dell'inquisizione (semmai sulla copertura dei preti pedofili, si, sul riciclaggio di soldi lerci tramite Ior, pure).
Non darei ad un normale liberista stellestrisciato particolari colpe su 100 anni di schiavismo, piuttosto che lo sterminio dei nativi, sulle atomiche, sulla destabilizzazione in ogni buco del culo del mondo che hanno provocato e provocheranno infinitamente più morti del comunismo...mi sembra che stiano tranquillamente esportando la loro democrazia senza risoluzioni negative dell'Onu.
Semmai sarebbe interessante discutere sulla riproposizione del comunismo, sul suo rapporto col capitalismo, sullo scontro tra economia di crescita ed economia di sopravvivenza e sul fatto che un'economia di sopravvivenza parta battuta contro un'economia di crescita e quindi l'economia di sopravvivenza possa deragliare dalla via maestra fino a provocare le atrocità che lei descrive.
Peccato che l'economia di crescita abbia la scadenza di una mozzarella, lascerà ben più lutti sul terreno e, agonizzante, con gli ultimi colpi di coda, se non si rivedra radicalmente la filosofia, porterà l'intero pianeta alla catastrofe.
Suppongo che queste problematiche la velina, contenente la lista da lei fatta, non le tocchi e dubito che, senza alcun'altra velina a supporto, lei possa formare un sua opinione di senso logico compiuto.

Scelleratezza falcemartellata (così sei pure contenta).

maurizio spina Commentatore certificato 30.09.09 13:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma santoro cosa ha promesso alla d'addario per averla in studio ? un posto in qualche isola dei famosi ?


si ringrazia travaglio per aver suggerito alla d'addario le risposte ( anche finte, basta che siano denigrative) da dare su berlusconi.

Amelia La Maga Commentatore certificato 30.09.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo un libro ho appreso che in una stanza di metri 4x4=16 o 4x5=20 , entrarono 700-800 persone!

Cerco qualcuno che me lo spieghi.