Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Divieto di Pace a Sanremo


Meet_Up_San_Remo.jpg
Nemmeno in Cina e nemmeno Pol Pot, ma nella Sanremo del sindaco del Popolo delle libertà Zoccarato.Il divieto di fatto di una Marcia della Pace su una pista ciclabile. Sono stati chiesti 30.000 euro di cauzione ai ragazzi del Meet up di Sanremo per la manifestazione. So che è una parola ormai abusata in questa Italia, ma va gridata ancora a chi ha posto il veto: "Vergognatevi!".
Sanremo Beppe Grillo Meetup costretto ad annullare la Marcia della Pace del 18 ottobre, non avendo 30.000 euro di cauzione da versare ad Area 24. “Di fatto ci impediscono di transitare sulla pista ciclabile a piedi per la nostra Passeggiata per la Pace. Ci scusiamo con la cittadinanza, ma non ci sentiamo di continuare senza i permessi, per non mettere a repentaglio l’incolumità dei partecipanti, per la maggior parte famiglie con bambini. Ci scusiamo con il Comune di Taggia che aveva aderito, offrendosi di organizzare un buffet all’arrivo.Le nostre richieste ad Area 24 erano semplici: transitare a piedi sulla corsia pedonale della pista ciclabile dal Sud/Est ad Arma di Taggia senza occupazione di suolo. Non volevamo la chiusura o l’uso esclusivo della pista... siamo costretti ad annullare tutto. Lo consideriamo un fatto gravissimo perchè ostacolare una Marcia per la Pace non è da Paese democratico." Sanremo Beppe Grillo Meetup

16 Ott 2009, 15:09 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Di che inclinazione politica è il sindaco di SanRemo? E quello di Taggia? Meditate gente...

ivan IV Commentatore certificato 23.10.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

non si può star fermi, bisogna far piovere TONNELLATE DI VERGOGNA su questi mezzucci, larvati e fascisti, hanno provocato danni manifestazioni di questo tipo nel passato? Che rispondano! Che si vergognino!!! Schifosi. Non possiamo star fermi, gente, se non facciamo niente la situazione peggiora soltanto.

MrTitian 21.10.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Cosa scrivi Alberto A?
La pace ha un costo, vero? manifestare è un rischio per la collettività?
Manifestare è un diritto che si paga? Chiedere 30.000 euro non si vuole che si manifesti.
Se c’è qualcuno che fa danni, viene denunciato e paga.
Non c’è nessuna legge che dice che il cittadino per manifestare deve pagare una cauzione preventiva. Il diritto di manifestare è sancito dalla Costituzione.
Non è impedendo una manifestazione che Sanremo sarà una città più pulita o più sicura. sarà solo una città meno libera.

Luigi L. 20.10.09 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provo a fare un commento "contro" se riesco:
1) oggi sanremo è uno schifo: sporca, piena di delinquenti, senza turismo, senza servizi, inquinata.... viene insomma voglia di andare in Francia! prima di giudicare un sindaco dovete metterlo alla prova per due anni; non so che ne pensate ma meglio del precedente . . .sembra che questo Zoccarato abbia iniziato bene . . ..

2) perchè vi scandalizzare per una caparra ? lo spazio pubblico è pubblico e chi lo usa deve dare garanzie alla collettività. Se ci sono danni... chi paga ? la collettività ? è giusto che venga concesso ma qualcuno deve garantire. queste sono le leggi miei cari

AlbAsc

Alberto A. Commentatore certificato 19.10.09 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
abbiamo fatto un video su questa scandalosa vicenda:

http://www.youtube.com/watch?v=wAecD1045Y4

Per chi volesse più informazioni:
Area24 S.p.A. è la società “che gestisce il riutilizzo dei 24 km della linea ferroviaria dismessa nel ponente ligure, da Ospedaletti a San Lorenzo al Mare.
”
I soci azionisti di Area24 sono: Fi.L.Se, Comune di Sanremo e Carige. Il capitale sociale è sottoscritto per il 43% da Fi.L.S.E (finanziaria della Regione Liguria), 43% da Comune di Sanremo, 14% da Banca Carige.
Area24 è stata finanziata con soldi pubblici (Comune e Regione), e in futuro l’assetto proprietario di area24 dovrà essere al 51% pubblico.
Area24 è una società privata ma deve gestire un bene pubblico, aperto al pubblico, fatto per il pubblico.
Area24 sta svendendo anche le ex-stazioni per fare cassa. Un'altra vergogna!!!

Area 24, con la loro scandalosa richiesta di 30.000 euro, di fatto ci hanno impedito la Manifestazione. E' una vergogna. Ostacolare una Marcia della Pace non è da Paese democratico, continueremo a ripeterlo e ci batteremo perchè venga ristabilito il diritto di manifestare per la Pace a Sanremo.

Sanremo Beppe Grillo Meetup


Sanremo B. G. M. 19.10.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai fatto lo Scudo della rete, usalo per dare una mano a uno dei tuoi Meet up, non pensi che sia una battaglia giusta da intraprendere? E' stato violato un articolo o forse di più della Costituzione. Una Marcia della Pace vale più di un post, servono i legali, conoscere la legge. Beppeeeeeeeeeeeeeeeeee aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Luisa M. 19.10.09 10:12| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE AD ALESSANDRIA, IL SINDACO BROGLIUSCONIANO HA CHIESTO ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI LA CAUZIONE DI 30 MILA EURO PER POTER MANIFESTARE IN PIAZZA. VOI CONTINUATE E DIRE CHE SINISTRA E DESTRA SONO UGUALI E CHE TRA IL PROFESSOR PRODI E IL PREGIUDICATO, PIDUISTA, PERVERTITO NN C'E' DIFFERENZA, E VEDREMO COME FINISCE.... SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 19.10.09 09:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma che "disturbo alla collettività" può arrecare una simile marcia? Specialmente in questo periodo in cui la pista non è assolutamente intasata da pedoni e ciclisti...

Alessandro Ghigna, Pavia Commentatore certificato 18.10.09 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
hai fatto 'lo scudo della rete'. Impedire di fatto una Marcia per la Pace è un fatto illeggittimo? Cosa dicono i tuoi avvocati? Noi cittadini possiamo appellarci art. 21 della Costituzione?
Sapere con certezza questo penso sia molto importante.
Ciao
Luisa

Luisa M. 18.10.09 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
perchè non segnali la notizia anche alla rivista
straniera, che ha pubblicizzato la pista ciclabile qando fu presentata a Londra ?
Se mi mandi il tuo indirizzo e-mail ti comunico
l'articolo scritto in inglese con la fotografia della copertina della rivista.
Ti ammiro. Continua così.
Un amichevole saluto.
Claudio

Claudio Mazza 18.10.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come siete messi li a Sanremo?Questa figura deve andare in mondovisione come il vostro festival,il festival degli Italiani,a quanto pare a voi interessano solo le canzonette come al cantante Silvio,ma l'italiano è stanco della solita solfa!

stefano bonifazzi 18.10.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento

non ci hanno fatto fare la marcia per la pace... che buffo il mondo... hanno paura di una manifestazione per la pace però il coraggio di mandare a morire i nostri soldati all'estero nelle ''missioni di pace'' ce l'hanno.....e questi sarebbero i politici diffusori di libertà?! BUFFONI!

Ricky McFate Commentatore certificato 18.10.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Come da molti consigliato ho mandato una mail al sindaco di Sanremo dai toni fermi ma non offensivi.
Mi è tornata indietro con un codice errore che dice piu o meno che la casella di posta è intasata HA ha ha ha ha ha ha ha ha

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.09 22:44| 
 |
Rispondi al commento

A Sanremo il Sindaco ha fatto numerose ordinanze in nome della sicurezza, una su tutte. Ha tolto le panchine in piazza colombo che è la nostra piazza principale, ha proibito di sedersi sui bordi delle fontane (erano fatte per quello), ha poi corretto il tiro e ora si possono sedere solo i bambini al di sotto dei 12 anni e per gli over 60, devi portarti la carta d’identità per sederti. Le piazze sono fatte per l’aggregazione ma non a Sanremo. Incontra i Senegalesi, gli fa promesse di un mercatino etnico e poi non ne fa niente, perchè si sono comportati male. Aveva pensato anche a ronde miste, Senegalesi e Sanremesi, magari fosse stata una partita di calcio. Il Sindaco vorrebbe essere come l’uomo tigre, parole sue, o Zorro.
Pensate che a un’amministrazione così possa interessare una marcia della Pace?

Luisa M. 17.10.09 21:50| 
 |
Rispondi al commento

ma che si sta scherzando?!?
una marcia per la pace è una marcia per la pace
di questi tempi è una delle cose di cui abbiamo piu bisogno! non so se a Sanremo si dia fastidio a qualcuno di molto in alto con una manifestazione di questo tipo ma per quel poco che ne so io i liguri sono un popolo molto attento ed intelligente e con un rifiuto simile penso che quei signori li in alto si attirano soltanto il malumore del popolo che prima o poi si destera da questo torpore
azz se si svegliera io non posso fare 400 km per venire a Sanremo ma se fossi li vicino la marcia la farei in proprio da solo magari seguendo altri 500000 camminatori " solitari"
un salutone ciaoooooooooooooooooooooooooo

Mose Marchesan 17.10.09 20:37| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!!!!!
Ma dove andremo a finire........

Maurizio Pennacchini 17.10.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

io ci vado lo stesso ... una passegggiata nessuno la può vietare se poi passeggio pensando alla pace che ne sanno ..... seguitemi ...

Fabietto R., taggia Commentatore certificato 17.10.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

E figuratevi che viviamo in una città pieni di divieti, sembra assurdo ma mai come in questi periodi la città sta vivendo i momenti piu negativi della sua storia, dal divieto di sedersi in Pza colombo, dal divieto di stendere i panni nel centro storico, dal divieto delle parabole, dal divieto di parcheggiare i motorini, però gli abusivi venditroi stranieri continuano a vendere impunemente alla faccia di chi paga le tasse e via vai, venite a sanremo e ve ne rendereto conto

marco checchi 17.10.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi, stanno arrivando le nostre mail di protesta, dobbiamo continuare. Sanremo è in fermento.
I siti dei giornali on line che leggono tutti qui:

direttore@sanremonews.it

stampaweb@lastampa.it


redazione@riviera24.it

Tim 92 17.10.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Parlo da cittadino sanremese, sono molto deluso del comportamento di questi cravattari che pensano solo a se stessi e non al bene comune. E' ora di dire basta!! Ricordiamoci sempre che sono nostri dipendente pagati con i nostri soldi sudati a lavoro.

Giorgio L 17.10.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Popolo della LIBERTA'? Mi viene il vomito!!!!

alberto chierroni 17.10.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

ho, letto i commenti, e mi viene da dire come cittadina di sanremo che se zoccarato fa è perchè qualcuno l'ha votato, e vi posso garantire, che ahimè sono stati tanti,inoltre la strategia di questi signori mira alla provocazione per favorire le intemperanze di qualche testa un pò più calda così....in giro ci sono tanti frustrati che non vedrebbero l'ora di poter rispolverare manganelli e purghe ...berlusconi docet

marina santoro, ospedaletti Commentatore certificato 17.10.09 11:33| 
 |
Rispondi al commento

PartitoDemocratico e Regione Umbria.
Si sa che la regione è da tempo in mano al PD, quello che non si sa è come vengono gestiti i concorsi interni all'Ente e come si venga a sapere, 10 giorni prima dell'uscita delle graduatorie, i nomi di chi parteciperà!
Vista la "privacy" siamo certi che quelli che accedono al corso ne hanno i requisiti!
Ma quelli del PD non sono la faccia buona dell'Italia???
CHE SCHIFO questo PD-L!!!
gio*

Giovanni Pendenti 17.10.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao,
sono una cittadina di sanremo, ci sono nata e cresciuta, purtroppo, e lo dico da quando vedo che ai miei concittadini interessa poco che i propri rappresentanti seduti in comune facciano o meno gli interessi della comunità,quello che sembra importante è che nessuno sieda in p.zza colombo,la piazza più grande e centrale della città, forse i pensionati seduti a riposarsi un pò fanno disordine!(sono state tolte le panchine!)
oppure che i cittadini non indossino ciabattine infradito di plastica(a beneficio di qualche negozio di scarpe?!)o che le massaie non stendano i panni fuori in zone dove l'occhio di chi vede potrebbe turbarsi...poi che ci siano sempre meno soldi per i servizi sociali, o che i cittadini debbano girare la città per scoprire dove sono gli uffici asl(che traslocano al ritmo di ogni due anni)che non ci siano giardini senza siringhe per i bambini,o che i buoni pasto della scuola da 28 euro siano passati a 37 tutto questo e ben altro importa poco, altro che città dei fiori!

marina santoro, ospedaletti Commentatore certificato 17.10.09 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso sia diventata una moda, perchè anche ad alessandria il sindaco ha fatto la stessa richiesta alla cgil per dare il ulla osta per una manifestazione in una piazza cittadina.
un modo "elegante" per evitare di negarla spudoratamente e pubblicamente.
dove andremo a finire se ci viene hegato anche il diritto al "mugugno".

una volta era "10 piastre senza mugugno, 9 con il mugugno" visto che il diritto al mugugno dovremmo averlo con le tasse che paghiamo, rivogliamo la piastra indietro.

ivan m. Commentatore certificato 17.10.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete ragione, uniamoci e mandiamo tante mail di protesta,
contro questa arroganza politica.
La pista ciclabile dovrebbe essere un bene pubblico invece
viene gestito da una S.p.A. che chiede questi cauzioni.
Hanno privatizzato un bene che deve rimanere pubblico e i
cittadini non lo sanno.
Domani il Sindaco festeggerà i 100 giorni dalla
sua elezione, in una intervista ha detto che ha raggiunto il 120%
di obiettivi. 120% non è arroganza tipica del pdl?
Evidentemente la Pace non è uno dei suoi obiettivi!!
Mandiamogli tante mail, non solo a lui, ma a tanti altri, altrimenti le cestinano. Ribelliamoci a questa vergogna.
Una marcia per la pace non può essere mercificata, non vale 30.000 euro ma molto di più e non si valuta in denaro ma in libertà dei popoli.
Libertà e pace viaggiano insieme


http://www.area24spa.it/it/

urp@comunedisanremo.it

presidente.giunta@regione.liguria.it

stampaweb@lastampa.it

direttore@sanremonews.it

redazione@riviera24.it

www.mauriziozoccarato.it/ita/dedicatoate.aspx

luigi L. 17.10.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento

quale commento si può fare ad una notizia del genere. penso che chi ha combattuto e ha donato la sua vita perchè vivessimo in democrazia e in pace si stia "ribaltando nella tomba". Che brutto Paese stiamo diventando.

anita poggi 17.10.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

E' ovvio ,fate parte dei meetup di grillo ,l'unico "movimento d'opposizione"che rimane in Italia ,forza ragazzi non mollate .

il camaleonte, pn Commentatore certificato 17.10.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena inviato il seguente commento al comune di Sanremo.
Apprendo con grande sdegno, che di fatto, vietate la marcia della pace organizzata per il 18 Ottobre.
Posso dirvi poche cose:
una è vergognatevi, la seconda è che me ne guarderò bene dal soggiornare ancora o semplicemente passare (salvo per motivazioni d'obbligo) nel vostro territorio.
Senza alcuna stima
Silvano Ghisleri
Coraggio ragazzi

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla violenza burocratica, ad una arroganza politica incredibile.
Purtroppo sono convinto che in Italia con la pace non arriveremo a nulla, anzi, sono proprio i nostri despoti che ci dicono che la violenza è un male assoluto, così possono fare ciò che vogliono senza alcun pericolo.
Sono, comunque, solidale con voi.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.09 09:16| 
 |
Rispondi al commento

CHE NE PENSATE DI TANTE FAMIGLIE A CUI VIENE VOGLIA DI PASSEGGIARE TUTTE INSIEME AD UNA CERTA ORA??????.
NON SI PUO' DARGLIELA VINTA.
NESSUNO MI PUO',FINO A OGGI, DI ANDARE PER STRADA A CAMMINARE E A INCONTRARMI CON ALTRI CAMMINATORI.
OPPURE TORNIAMO AL DIVIETO DI ASSEMBRAMENTO PER PIU' DI CINQUE PERSONE??
LUCIANA
NAPOLI

LUCIANA LAFRATTA 17.10.09 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che avete dimostrato una notevole coscienza civile annullando la marcia per non causare problemi alle persone partecipanti, questo vi fa molto onore, oltre a dimostrare quanto siate persone di buon senso, chi invece vi ha messo in questa situazione dimostra un atteggiamento inqualificabile, arrogante e di menefreghismo verso i problemi del mondo e la volontà della popolazione. Uno splendido esempio di "istituzioni vicine hai cittadini", il loro comportamento si commenta da solo e non potrebbe essere più lontano dalla democrazia, oltre che dal comune buonsenso. A voi va tutto il mio sostegno e l'approvazione. A loro...be, hanno già il mio disgusto da un bel po !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.09 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Con quali soldi il Comune ha fatto costruire la pista ciclabile ? Si presume con i soldi degli stessi cittadini che vogliono usarla.O no ? Quante volte i cittadini devono pagare le stesse cose ?

Claudia - Ts 17.10.09 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Sul sito del comune di Sanremo c'è, a dx in basso, il link "Segnala al comune". Sarebbe carino che fosse inondato da messaggi del tipo: "Apprendo con sdegno che è di fatto impossibile fare marce della pace sul vs. territorio. D'ora in poi eviterò accuratamente di transitarci anch'io durante gite, viaggi, vacanze in Liguria e consiglierò di fare altrettanto a tutti i miei amici. Firma" Sarebbe poi fantastico se qualche albergatore si vedesse disdire una prenotazione, per lo stesso motivo. Chi di boicottamento ferisce, di boicottamento perisce. Ciao da Pax

Laura Maccagno 17.10.09 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
direi ai ragazzi di farla lo stesso la manifestazione, ma partendo dal Comune vicino in bici, per poi proseguire sempre in bici sulla pista ciclabile e concluderla davanti al Municipio di Sanremo con tanto di bandiere e striscioni di protesta.
Non bisogna arrendersi alla prima difficoltà, forza ragazzi, come dice Beppe, loro non si arrenderanno (ma gli conviene?), ma neppure noi molleremo!

Giorgio P. Commentatore certificato 16.10.09 23:04| 
 |
Rispondi al commento

il mio messaggio conterrebbe:
linguaggio offensivo
turpiloquio
contenuto razzista
costituirebbe violazione alla legge italiana

perciò non dico niente

carlo bucci 16.10.09 22:23| 
 |
Rispondi al commento

forse è già troppo tardi. A sanremo si dice che noi siamo il laboratorio o lo specchio di quello che succede in italia. Purtroppo ho dovuto constatare che è vero. Qui si parla di esercito in città, ronde, siamo al delirio

luigi L. 16.10.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sarebbe il caso di cominciare a scendere in piazza in maniera seria prima che sia troppo tardi?

franco a., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.09 22:05| 
 |
Rispondi al commento

scajola e zoccarato domenica porteranno una cabina della ex-funiva dentro il palafiori. La funivia a Sanremo è chiusa da ventanni. è tutto distrutto, marcio e loro vogliono riaprirla. E giù con i finanziamenti. Povera Sanremo.
Nemmeno una marcia della pace lasciano fare.

luigi L. 16.10.09 21:53| 
 |
Rispondi al commento

domenica a sanremo ci sarà scajola con zoccarato per festeggiare i cento giorni. Lo stesso giorno della marcia della pace, non volevano rotture di palle. Quel giorno si deve parlare solo di loro. Adesso saranno incazzati come delle bisce. :)

Luigi L. 16.10.09 21:49| 
 |
Rispondi al commento

come c@..o possono chiedere 30.000 euro a un'associazione di volontariato? Era più onesto dire no,

Luigi L. 16.10.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Questo post lo dedicai alla vicenda alcuni giorni fa.
http://www.beveraedintorni.com/index.php/Lettere-deliranti/I-rampanti.html

Marco Ballestra 16.10.09 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Infatti questo è un paese di dittatura, non lo avete ancora capito?

Sabina M. 16.10.09 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Un pò pretestuoso questa volta....ve lo dico perchè i 30000 euro furono chiesti anche a noi l'anno scorso quando volevamo organizzare una gara di bici a cronometro sulla pista ciclabile e il sindaco era di centro-sinistra. La richiesta non è del comune ma di Area 24 che gestisce la pista

Mauro Bruzzone 16.10.09 20:18| 
 |
Rispondi al commento

E' la concezione padronale dello stato e delle sue istituzioni che l'ometto di Arcore, e i suoi servi zelanti, cercano in tutti i modi di imporre a una povera nazione che sta sempre più andando alla deriva. E' proprio vero che al peggio non c'è limite: ogni giorno di più ne abbiamo una triste conferma. Guardate che cosa è successo al giudice che ha sentenziato sul risarcimento plurimilionario di Fininvest a De Benedetti. Il giudice in questione è stato pedinato da una troupe tv del padrone, dopo che quest'ultimo aveva anticipato che su quel giudice ne avremmo viste e sentite delle belle.
Vi sembra sopportabile che in una demmocrazia, sia pure malata come la nostra, un capo di governo possa comportarsi in questo modo? Quanto ancora dovremo sopportare da questo signore (si fa per dire, eh), prima che in un sussulto di ricuperata dignità nazionale, finalmente, lo cacceremo a calci nel didietro?

Silvano De Lazzari 16.10.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Una cauzione, ma è legale? Un regolamento comunale che va contro l'art. 21 della Costiuzione? Cosa aspettiamo a denunciare il sindaco di Sanremo? Che si inventi che i meridionali possono circolare solo al guinzaglio?

claudio frati 16.10.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

e noi saremo un paese democratico?ma chi vogliono prendere in giro.........

devis q. Commentatore certificato 16.10.09 19:34| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO questo è il loro senso di democrazia,in fin dei conti sono del partito della liberta' "fanno un po' quello che c...o gli pare...Avete tutta la mia SOLIDARIETA!!!!!!!

Gino U., Foligno Commentatore certificato 16.10.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

e fatela lo stesso
adesso dei cittadini non possono andare in bici sulla ciclabile?

tommy boy 16.10.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, fino a quando dobbiamo sopportare? Il vaso non è abbastanza colmo? Non so, occorre muoversi. ma per davvero. Il MLN quando prendera il via ci trovera tutti distesi

maria rollo 16.10.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento

io a questo punto annullerei la marcia della pace, e farei la marcia della guerra, tipo black block, non so se mi spiego !!!

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 16.10.09 18:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
QUESTI SONO PROPIO BRAVI, QUELLI DEL PDL, AD ESSERE COSI' BRAVI A RACCONATRE BALLE E POI AFRE GLI ANTIDEMOCRATICI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 16.10.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno vuole lasciare un messaggio di "ringraziamento" a questo emerito sindaco per aver evitato una manifestazione di tale pericolosità, ecco il link:
http://www.mauriziozoccarato.it/ita/dedicatoate.aspx

Sono sicuro che gli utilizzatori della rete saranno in grado di far capire a questo nostro dipendente che l'epoca delgi abusi è ormai tramontata.

Carlo Mignatti 16.10.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti hanno paura che ad essere troppo buoni lo si piglia nel c..o,allora fanno i cattivi,cattivi con tutti,dallo straniero all'italiano in bicicletta,il leghista è un fascista più ignorante e senza memoria e che si vende allo zio silvio!

stefano bonifazzi 16.10.09 17:44| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA ^ 1.000.000 !!!!!!!!

Sergio T. Commentatore certificato 16.10.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

altro che nonviolenza: bisogna ammazzarli tutti fascistoni di merda

ismaele rodini Commentatore certificato 16.10.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cronaca locale: a Brugherio (MI) il sindaco Ronchi (Lega Nord) ha fatto levare la scritta "Città per la Pace" dai cartelli. Non contento, ha aggiunto che Brugherio "non è più antifascista".

Dario Scopesi 16.10.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre pensato che la pace fosse un desiderio condivisibile e auspicabile da tutti. Oggi sembra quasi che "pacifista" abbia una connotazione negativa, come se volere il bene del mondo e proteggere la vita delle persone sia da malvagi o quantomeno sovversivi.........ma mi sono perso qualche cosa?!?!?!?!?!?!

Matteo M. Commentatore certificato 16.10.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

ma voi fatela lo stesso la passeggiata.
"SPONTANEA"

è incredibile.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 16.10.09 16:49| 
 |
Rispondi al commento

vabbè, ragazzi, fregateli con le parole: chiamatela "marcia per la missione di pace", o "marcia per la pace preventiva".. vedrete che ve la fanno fare!

fra tone 16.10.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento


30.000 VOLTE
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI,
VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI...

l antidemagogo Commentatore certificato 16.10.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori