Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ghedini e l'applicatore finale


Ghedini_Pecorella.jpg
Continuano le incredibili, irresistibili, straordinarie dichiarazioni di Mavalà Ghedini, deputato e avvocato di Silvio Berlusconi, detto anche Lurch (famiglia Addams). L'avvocato delle cause perse dello psiconano ha arringato come rappresentante del Governo la Corte Costituzionale. Infatti, Lurch è contemporaneamente avvocato personale di Berlusconi, deputato di Berlusconi e rappresentante legale del presidente del Consiglio Berlusconi. E' uno e trino. L'interesse per lui non è un conflitto. Per difendere il Lodo Alfano ha sfoderato una frase storica: "La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione". I giudici costituzionali sono rimasti atterriti da tanta sapienza. Nessuno ha avuto il coraggio di farlo internare. Ghedini ha poi concluso al grido di: "Mavalà, mavalà, mavalà!". A Ghedì, la prossima volta facce Tarzan...

6 Ott 2009, 18:31 | Scrivi | Commenti (110) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Adottare un politico a distanza, magari un europarlamentare, può consentire a un candidato di finanziare le campagna elettorale promettendo case e posti di lavoro, pagare in nero capaci portaborse, galoppini e ”ragazze immagine”. Con pochi centesimi al giorno, puoi trasformare la tua donazione in cene luculliane e sfarzosi appartamenti in centro comprati a saldo da Enti previdenziali compiacenti, in viaggi di lavoro in lontani paesi esotici per discutere del riscaldamento globale, in ricevimenti faraonici nelle sfarzose ville della Costa Smeralda per dibattere della spinosa questione della fame nel mondo. Tra i tanti meritevoli bisognosi di aiuto, ricordiamo, ad esempio, il caso drammatico dell’onorevole Clemente Mastella, uno specchiato uomo politico italiano rinomato per i suoi duraturi convincimenti ideologici. Un destino crudele l’ha strappato alla sua terra natia per scaraventarlo brutalmente in una fredda landa desolata dell’Europa settentrionale, errante e disperato a ricalcare le orme dei poveri migranti del 900’ padroni soltanto della loro misera valigia di cartone piena di stracci e di ricordi. Il giornale “ Repubblica” del 15 luglio in un articolo a firma del giornalista Marco Marozzi, ha pubblicato lo sfogo accorato del povero Mastella che dalla lugubre e inospitale Bruxelles lanciava un drammatico allarme: “Una miseria 290 € al giorno per vitto e alloggio!”. Come dargli torto? Deve essere terribile ritemprare le stanche membra provate dal duro lavoro svolto all’Europarlamento con questa misera cifra incrementata mensilmente soltanto da 7.666 € (vergognosamente lordi!) con relativa pensione dopo cinque anni. A questi vanno aggiunti ulteriori 4.402 € per le spese generali (sono sufficienti almeno sette presenze l’anno) più altri 17.570 € per le indennit

Roberto M., Roma Commentatore certificato 13.10.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere e' necessario organizzare manifestazioni di protesta contro questo regime,
in tutte le citta' italiane , prima che sia troppo tardi. Se nessuno pone fine a questa
situazione potremmo presto trovarci in un
regime non democratico e non avere piu'
diritti.
acogliolo@saima.it

arnaldo c., genova Commentatore certificato 12.10.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato "cattivo".
Non riesco più postare.
Riprovo.......

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 12.10.09 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Bossi: «Pronti a trascinare il popolo»
SI SI VAI AVANTI TU CHE A ME VIENE DA RIDERE!

mario l 08.10.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Sui telegiornali di Raiset (o Mediarai) spazio sempre e soltanto al legale del Premier, l’avvocato Ghedini, detto ”mavalà” a causa di un suo curioso intercalare, a parere del quale il suo assistito è vittima di un complotto, secondo il principio che “ancorché fossero vere le parole della ragazza (Patrizia D’Addario, ndr) e vere non sono, il Premier sarebbe l’utilizzatore finale e quindi mai penalmente perseguibile”, oppure,rispetto al Lodo alfano " la legge è uguale per tutti ma non la sua applicazione". Incredibile vero?
Ma allora Tarantini è stato solo il ”fornitore iniziale di prestazione carnale e di alcaloide bianco assumibile tramite organo olfattivo teso a stimolare l’epitelio proprio e di altri” e, la D’Addario, la “amorale datrice intermedia di orgasmo mercenario non finalizzato alla riproduzione biologica”.
Di conseguenza, arriveremo presto alla revisione del Codice e dei relativi reati con uno a uso specifico dei potenti: l’omicidio potrebbe diventare “drastico accadimento mirante a interrompere irreversibilmente la riproduzione cellulare altrui”, la corruzione si potrebbe trasformare in “inopinato deterioramento della moralità altrui tramite azioni miranti ad accrescere la propria autostima” mentre lo stupro, ad esempio, diventerebbe “soddisfazione d’impulsi sessuali ancestralmente non inibiti a discapito dell’onorabilità del prossimo”.
Morale: ce lo mettono in quel posto senza pagarci, anzi, alla fine paghiamo noi, come sempre
Il vostro PiccoloDrago. www.altraversione.org


@@ AnSia NewSSS.L'uomo nuovo che avanza:Luca Cordero di MonteScemolo @@

L'ing.Luca é nato a Bologna il 31/08/1947.
Nacque con lo stesso "NASO" del fu Gianni Agnelli.Pertanto ha avuto una vita molto facile.Appena nacque era già presidente del reparto di "ostetricia" dell'ospedale in cui vide la luce.Il giorno del battesimo divenne "presidente di tutti i battezzati del mondo".E' stato presidente di tutto,anche di Confindustra.
Memorabile il suo discorso di addio da quella presidenza (2008).Disse:"Basta col negoziare all'infinito coi sindacati.I lavoratori sono più vicini a noi che al sindacato". Non contento proseguì così:"I sindacati sono una casta e non servono più".Sentito ciò berlusKazz lo nominò subito "ambasciatore del made in Italy nel mondo".

Nel 1982 MonteScemolo divenne "amministratore delegato(Non presidente)della Cinzano International".Perché divenne solo amministratore?

@@ Da Repubblica (1985) L'ex amministratore della Fiat (Romiti) disse al girnalista che l'intervistava:"Abbiamo pescato in Fiat DUE persone che,per presentare qualcuno a Gianni Agnelli "pretendevano denaro".Uno é finito in galera.L'altro l'abbiamo mandato alla Cinzano.@@
MonteScemolo ammise tutto e disse:"E' vero,mi feci dare ottanta milioni (80.000.000).....

L'ing.MonteScemolo,nel 2005,venne ricevuto dal papa polacco.I papa,si sà,non lavorano mai gratis".MonteScemolo,per farsi ricevere,portò in dono 950.000,00 euro (In quel mentre tanti operai erano in cassa integrazione "pagata da noi" che,bene o male,siamo lo Stato).
###

Emeriti "professori" gli hanno conferito,nel tempo,5 0 6 "lauree ad honorem causa".

Oltre a tutte le presidenze,che ricopre ancora oggi,vi prego di notare che é anche:"Chevalier et Commandeur della Légion d'Honneur"....(?)
Roba d'alta classe....vera:"marchandise français".
Cam.

P.s.
Minchia signor tenente:"Il nuovo presidente della Giuve,Jean Claude Blanc,ha anche lui il "naso" di casa Agnelli o sbaglio?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 07.10.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto una buona notizia, non ci avrei scommesso 100 lire.

marco morelli 07.10.09 19:05| 
 |
Rispondi al commento

------------LA RIVINCITA DELL'ONESTA'----------------

FINALMENTE UN PO' DI CHIAREZZA IN TANTO MARCIUME!

W LA LEGALITA!

mario l 07.10.09 18:58| 
 |
Rispondi al commento

A dimostrazione del fatto che lo psiconano non è onnipotente e che la parola "giustizia" da qualche parte recondita ha ancora un significato e, ancora, che c'è qualcuno nelle istituzioni, qualcuno di potente, che sta dalla parte dei cittadini, della libertà, della democrazia, dell'uguaglianza e soprattutto della costituzione, il lodo Alfano NON ESISTE PIU'! Ha perso efficacia ex tunc, cioè come se non fosse mai esistito!!! Vi prego, in virtù del cordoglio che pervade i nostri cuori e per rispetto alla sua scomparsa, non nominiamolo più, mai più, come se non fosse mai esistito. cancellato dalle gazzette ufficiali, cancelliamolo anche dalla nostra memoria.
TUTTI I CITTADINI SONO UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE E NON ESISTONO CITTADINI PIU' UGUALI DEGLI ALTRI.
Un enorme ringraziamento, da parte di tutti, alla Corte costituzionale, l'unico organo istituzionale rimasto, se non pulito, almeno ancora lontano dal marciume di tutti gli altri.

Loro non molleranno mai, noi neppure.

andrea l. 07.10.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quand'è che Grillo viene invitato da Santoro o a Ballarò? Come minimo gesto di decenza, potrebbero invitarlo a qualche trasmissione radiofonica.
Mi pare che rappresenti un considerevole numero di cittadini.
Purtroppo è scomodo, non ha rispetto per i delinquenti (di qualsiasi partito), per i mafiosi (idem), per i ladri (idem).
Avrà come tutti i suoi difetti, ma credo che sia fra i più puliti uomini politici che abbiamo... e pensare che è un comico!
Spero che fondi un partito o un movimento politico e che si presenti alle elezioni, magari unito all'IdV. Probabilmente insieme surclasserebbero il PD-L.
Auguri!

Piero Pratesi 07.10.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento

"Quelli" hanno sbagliato, perchè vengono pagati per assistere alle sedute e alle votazioni. Ma se il nano ha vinto con uno scarto di molti voti, e gli assenteisti (chissà perchè essere assenteisti per quelli è un reato, e per i grillini alle elezioni no...) erano 34, cosa sarebbe cambiato circa le leggi infami fatte da un governo voluto dalla maggiornaza degli elettori e da un buon numero di assenteisti? Io rilevo giorno dopo giorno che chi assurge a giudice e assume il tono da duro & puro generalmente ha più colpe degli altri. E censurami pure, và. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 07.10.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

.........ROSARNO (REGGIO CALABRIA) - Un certificato di deposito emesso dal Credit Suisse per un importo di 870 milioni di dollari e' stato sequestrato, a Rosarno, dalla guardia di finanza che ha denunciato due persone per riciclaggio. Le due persone denunciate sono ritenute vicine alla cosca dei Fazzalari-Viola-Avignone ed hanno numerosi precedenti penali per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsione.
SICURO CHE TRA LORO NON C'ERA ANCHE UN NANETTO??!!!!

mario l 07.10.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Senatur: "La Corte non sfiderà l'ira dei popoli"
CAZZ FINO A POCO FA CERA SOLO IL POPOLO PADANO MO' I POPOLI?!!!
MA MI CHIEDO è POSSIBILE CHE IN ITALIA POSSONO NASCERE SCEMI DI TALE CARATURA???
MA PERCHè NON LO RICOVERATE?
RIFIUTA????
RICOVERATELO IN FORMA COATTA DIAMINE!

mario l 07.10.09 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per sua maestà Nanomafiosopedofiloputtanierecorruttoreladroviagrato propongo di cambiare il nome di questa sporca nazione dandole quello di Berlusconiland o Pizzaland.Faremmo piu bella figura.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 07.10.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento

se la legge passa, verra' confermata istituzionalmente una disparita' di diritti, obblighi e trattamento tra cittadini.
spesso si diceva, quando facevano una legge sulla giustizia che aiutava i potenti, ad es il dimezzamento dei tempi della prescrizione, che si creava una disparita' tra cittadini ricchi che potevano permettersi buoni avvocati e meno abbienti.
ora, questa situazione, e in cascata tutte le altre che si inventeranno, potranno avere l'appoggio di questa eventuale sentenza.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 07.10.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

e il bello e' che ghedini quella frase l'ha detta ai giudici della corte cosituzionale. dovrebbero radiarlo dall'albo degli avvocati.
se la legge passa era gia' deciso tutto e siamo di fatto sotto attacco massonico-piduista-mafioso, non potendo la corte costituzionale ammettere una motivazione cosi'.
p.s. secondo me i giudici della corrte costituzionale sono massoni, ma non necessariamente piduisti. se il lodo alfano passa vorra' dire che anche la massoneria classica si e' corrotta ed e' stata inglobata nella p2 o chi per lei.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 07.10.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

UNA domanda a Beppe Grillo: perché non nomini mai e non dai alcun giudizio su Ignazio Marino???
Che c'è...dice cose troppo giuste? E' troppo vicino al tuo pensiero? Perché continui a parlar (giustamente) male di molte persone del PDmenoL ma non parli mai di Ignazio Marino?
g

Gabriele Farina 07.10.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

La legge è uguale per tutti ma non necessariamente la sua applicazione.
Devo dire che sineramente Ghedini è un fenomeno e credo che riuscirà ad inculcare questa fesseria,anche ai giudici della corte suprema,anzi ne sono sicuro,perchè se così non fosse si instaurerebbe un grave scontro istituzionale con il presidente della repubblica che questo obbrobio lo ha firmato.
In sostanza l'affermazione di Ghedini sarebbe come dire:
-Il sangue è rosso,ma se lo togli ad una persona e lo annacqui può diventare rosa.
-L'italia è una repubblica fondata sul lavoro,ma visto che questo manca la si potrebbe rinominare fondata sull'ozio.
La verità è una sola e tutto il resto sono delle balle clamorose.Quando si dice che la legge è uguale per tutti,questo è un discorso finito e a questo non si può aggiungere altro.

massimo lascialfari 07.10.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Povera Patria !

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
si che cambierà, vedrai che cambierà.
Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare

Franco Battiato (2003) >

sempre più attuale purtroppo...

Non capisco...

Maurizio B., Monza Commentatore certificato 07.10.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Il lodo passerà, ma sarà da rivedere in alcune parti. Queste saranno riviste nel minor tempo possibile dal Parlamento e, magari, saranno riscritte in maniera tale da far saltare il referendum. Lo dico con molta tristezza e delusione, Berlusconi ha avuto la strada spianata da tanti e da ultimo, per quanto riguarda il lodo, dal Capo dello Stato il quale - con le sue motivazioni che accompagnarono la sua firma - ha messo la Consulta nelle condizioni di rischiare di sconfessarlo nel caso di bocciatura in toto.

Antonio Roma 07.10.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ghedini non ha detto nulla di falso.
Che la legge sia uguale per tutti, ma applicata in modo differente secondo i casi è la verità.
Colpa di leggi che si contraddicono o che vanno interpretate.
Non sono dalla parte di Ghedini o di Berlusconi, ma criticarli a tutti i costi su ogni frase è controproducente. Analizziamo le cose seriamente se si vuole fare opposizione e informazione seria.


Se lo Pspiconano riesce a corrompere l'ultimo baluardo della nostra Repubblica fondata sull'illuminismo (la separazione dei poteri) e la Resistenza (l'uguaglianza e la libertà tra i cittadini per la pari dignità di tutte le persone) significherà che è oltre la legge e il diritto (e quindi dello Stato di diritto). La prima cosa che ti insegnano al primo anno di giurisprudenza è il brocardo latino che "ius sit ne cives ad arma veniant" (sia il diritto perchè i cittadini non vengano alle armi). Leggete l'articolo di Franco Cordero sulla Repubblica di oggi...Quest'uomo ci sta portando sull'orlo derll'abisso...Che Dio ce ne scampi. Giudici della Corte, uno scatto di dignità! L'ultimo prima dell'abisso...

Francesco S., Roma Commentatore certificato 07.10.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Se lo Pspiconano riesce a corrompere l'utimo baluardo della nostra Repubblica fondata sull'illuminismo (la separazione dei poteri) e la Resistenza (l'uguaglianza e la libertà tra i cittadini per la pari dignità di tutte le persone) significherà che è oltre la legge e il diritto (e quindi dello Stato di diritto). La prima cosa che ti insegnano al primo hanno di giurisprudenza è il brocardo latino che "ius sit ne cives ad arma veniant" (sia il diritto perchè i cittadini non vengano alle armi). Leggete l'articolo di Franco Cordero sulla Repubblica di oggi...Quest'uomo ci sta portando sull'orlo derll'abisso...Che Dio ce ne scampi. Giudici della Corte, uno scatto di dignità! L'ultimo prima dell'abisso...

Francesco S., Roma Commentatore certificato 07.10.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

In realtà l'affermazione è giusta: a questo servono le "immunità", che nel nostro ordinamento esistono od esistevano. La cosa paradossale è che questa frase venga utilizzata proprio per argomentare il contrario: il lodo Alfano, secondo Ghedini & co., NON è una forma di immunità perché, se così fosse, il lodo lederebbe anche il principio di uguaglianza tra i parlamentari e i presidenti delle Camere e il presidente del Consiglio (anche loro parlamentari).

Il lodo Alfano sarebbe ulteriormente lesivo...

e ribattezzarlo LEDO ALFANO?

Stefano

www.italiautopica.ilcannocchiale.it

Bellini Stefano (italiautopica), Genova Commentatore certificato 07.10.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione". Infatti, non è necessario
se uno commette un omicidio o altro crimine dobbiamo processarlo quindi liberiamo i reclusi, aboliamo i carceri, i tribunali, la polizia.. ecc. ecc. direi che ma va la va la non applica l'uso del cervello.

Nando Borr 07.10.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più giu....Sempre più giu....
La caduta del nostro paese non conosce fine.
Ci siamo giocati tutto:lavoro,libertà,dignità,ecc.

Ma nonostante tutto ogni giorno abbiamo da perdere ancora qualcosa come se non esistesse fondo al pozzo in cui stiamo cadendo.

Prima o poi il pozzo finirà e spero che quelli che ci hanno portato qui possano essere
condannati per tutto quello che ci hanno fatto.

QUINDI GHEDINI VAFFANCULO

gianni f. Commentatore certificato 07.10.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

A MESSINA IL BERLUSKA COMINCIA AD ENTRARE ED USCIRE DALLE PORTE SECONDARIE//
QUANTO ENTRERA' IN UNA PORTA DI PENITENZIARIO?

mario l 07.10.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Iscrivetevi su www.bigmatch.ilbello.com
Nuova grafica e nuovi strumenti!
Iscriviti alla Champions! tutto gratuito!

Grazie per il supporto..

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 07.10.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Veramente dopo quell'affermazione di Nosferatu (alternativa a Lurch, due scuole di pensiero...) il presidente della Corte avrebbe dovuto balzare in piedi inorridito e intimare a Mavalà di lasciare l'aula, avviando comunque un iter di interdizione dall'Ordine degli Avvocati per il soggetto. Ma siamo inItalia, nel paese dei "se" e dei "ma anche", degli inciuci politici e degli interessi trasversali. Auguri Beppe per il MLN, presentatevi anche in Lombardia per le prossime regionali!

Agostino da Bergamo 07.10.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

CHI NON AVRA' ANNULLATO IL LODO SI PORTERA' SULLA COSCIENZA L'AVER TRASFORMATO UN SEMPLICE PRESIDENTE DEI MINISTRI NEL "RE SOLE"!

Signor X Commentatore certificato 07.10.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di sfottere Ghedini, io aspetterei la sentenza della Corte Costituzionale!! A proposito, la trinità di incarichi del predetto non è in conflitto di interessi per legge: una legge che esiste da prima che il Cavaliere si desse alla politica (è sempre esistita) e che la sinistra al governo non ha mai pensato di modificare! Tra l'altro la stessa sinistra non ha nemmeno fatto la legge sul conflitto di interessi: chissà perchè!!??

Volatile pn 07.10.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISGUSTORAMA!
Dove erano questi paladini della malafede quando hanno distribuito le coscienze ???

La Costituzione parla chiaro.
La legge è uguale per tutti. STOP, senza se e senza ma.


Sergio T. Commentatore certificato 07.10.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

LA DESTRA CERCA DI SOSTENERE L'INSOSTENIBILE.
ADDIRITTURA SONO ARRIVATI A DIRE CHE SE IL PREMIERE FOSSE COSTRETTO A DIMETTERSI DURANTE IL SUO MANDATO QUESTO SAREBBE UN DANNO PER L'ITALIA.


CON QUESTI RAGIONAMENTI FOLLI LA DESTRA POTREBBE FARE ANCHE UN LODO "STOPMORTEM" E ANDARE DAL PADRETERNO A CHIEDERGLI SE PER FAVORE PUO' RIMANDARE LA MORTE NATURALE DEL PREMIER A DOPO IL SUO INCARICO PERCHE' SE DOVESSE ARRIVARE DURANTE QUESTO INCARICO L'ITALIA POI SI BLOCCHEREBBE, COME FAREBBE AD ANDARE AVANTI, SAREBBE UN DANNO INCALCOLABILE.

MA CI FACCINO IL PIACERE!!! AH AH AH AH AH AH AH ...

Signor X Commentatore certificato 07.10.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

la legge e uguale per tutti ... basta pagare

tutti gli animali sono uguali difronte alla legge ... ma alcuni sono piu uguali degli altri (la fattoria degli animali)


e poiche l imputato e risultato antipatico alla corte lo si condanna all carcere a vita.....


PICCOLI AFORISMI SUL CONCETTO DI CONCEZZIONE DELLA LEGGE

stefano b., rovato Commentatore certificato 07.10.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

GHEDINI... la legge è uguale x tutti ma la sua applicazione non è uguale per tutti... MA LA LEGGE ALLORA COS'è??? LA LEGGE SENZA APPLICAZIONE, COS'è???SONO SOLO PAROLE VUOTE?? LA LEGGE E' LA SUA APPLICAZIONE, punto... E SE E' UGUALE PER TUTTI LO E' NELLA SUA APPLICAZIONE E NON NELLE PAROLE DELLA COSTITUZIONE O PEGGIO NELLE TUE DI PAROLE.. LE TUE PAROLE CHE DANNO UN SENSO DI SPORCO A TUTTO QUEL CHE DICI... mavalà...

rob m., como Commentatore certificato 07.10.09 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Non vi e cavillo che tenga se non annullate il lodo siete dei criminali, disertori della costituzione.

Da poi che e stato ingiustamente approvato ne passato di tempo.

Il lodo lo conoscono anche troppo bene come pure la sequela di malefatte del nano che continuerebbe cosi ingiustamente a delinquere.

Impressione che anche il CSM sia invaso da gente che cospira e troppo grande..
Troppi indizi negativi!

Non so altrimenti cosa abbiano ancora da discutere e tergiversare cosi a lungo i membri.

L’articolo 3 parla chiaro, è lodo da annullare e basta! Sarebbe una sproporzione enorme
immunizzare un corruttore che governa se stesso.

E evidente che è incostituzionale!

Penso invece che cio che vediamo sia un teatro e tutto sia stato deciso in quella famosa cena.

Ora fanno finta di cercare dove mettere i cavilli, che non possono assolutamente essere messi in alcun modo.

Sono d’accordo con Ghedini che dice che il premier al di sopra di tutti (Si ma a piazzale Loreto).

Finira a tarallucci e vino, mi meraviglerei del contrario.

Comunque meritano i cecchini se lo approvano perche è un attentato allo stato.
Sarebbero disertori della Costituzione.

Davide Giani 07.10.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi! iscrivetevi su http://www.bigmatch.ilbello.com/
e giocate anche voi! :D

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 07.10.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

quanti servitori ha lo psiconano, avete visto ieri sera Ballarò, quel brutto coso di Bondi diventava livido ed isterico per difendere il suo padrone benefattore, lo difendono a spada tratta, sono addirittura invasati di lui, che misero spettacolo, fino a dove arriva l'abbruttimento di questo governo!!!!!!!!!!!!!

anita stucchi 07.10.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento

E' un paradosso.
Dire che "la legge è uguale per tutti, ma non sempre lo è la sua applicazione" al fine di giustificare una deroga al principio di uguaglianza (ma ci rendiamo conto, è una deroga non alla prescrizione, ad un divieto di parcheggio, ad una dieta del medico: è una deroga all'uguaglianza!) equivale a fare un ragionamento del tipo:

"L'omocidio è un reato, ma purtroppo molti cittadini commettono omicidi e non sempre vanno in galera. Dunque, tanto vale legalizzare gli omicidi".

Complimenti Ghedini, tu sì che sei un esperto di diritto e di giustizia! Quindi, come vuole Ghedini, cominciamo ad uccidere perchè alcuni uccidono, cominciamo ad evadere le tasse perchè alcuni lo fanno, stupriamo donne e bambini perchè che chi lo fa e resta impunito. Viva la legalità Ghediniana, i posteri studieranno ed ammireranno la lungimiranza di questo filosofo del diritto!

Confido nella Consulta, ci confido seriamente...

Andrea Lazzarone 07.10.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento

CURIOSITA':
LA FRASE DI GHEDINI MI RICORDA UNA FRASE DELLA FATTORIA DEGLI ANIMALI DI GEORGE ORWELL:
"All animals are equal, but some animals are more equal than others"
"Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri"
LA FRASE IN QUESTIONE E' PRONUNCIATA DAI MAIALI CHE DOPO AVER PRESO IL POTERE GIUSTIFICANO COSI' LA LORO SUPREMAZIA SUGLI ALTRI.
http://it.wikipedia.org/wiki/Animal_Farm
http://en.wikipedia.org/wiki/Animal_Farm

LA FATTORIA DEGLI ANIMALI (George Orwell) 07.10.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

non so voi ,sara' un caso , ma non riesco a collegarmi con il sito di repubblica e del corriere della sera mentre invece il giornale e libero sono facilmente disponibili.

giancarlo pironti 07.10.09 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finirà per essere così di fatto (già lo è) e di diritto non solo per l'applicazione!
Ormai nessuna speranza

Walter Barcella Commentatore certificato 07.10.09 05:31| 
 |
Rispondi al commento

una bella frase che ho sentito :il berlusca(come lo chiamano i PDL)ha paura della sinistra....PERCHE?semplice:di solito se uno e di sinistra(non mi piace tanto il nome sinistra ma dopo vi spiego PERCHE')ha una cultura piu' elevata di uno di destra(non faccio di tutta un erba un fascio)semplicemente perche' e piu' attento all'ordi8ne sociale.e cioe' capisce che e bene che le regole siano in conformita'di un benessere sociale diffuso.ALTRIMENTI non ha senso vivere in un paese di meta' benestanti e meta' poveri.PER cui ha una idea meno votata alla ricchezza ma piu'al benessere senza rischi.perche chi e ricco e sempre di solito preso di mira e invidiato dai poveri.una persona ripudia questi sentimenti se e' attenta e di larghe vedute.Disolito chi e'acculturato e si informa da fonti affidabili(MA SOPRATUTTO SI INFORMA BENE E VALUTA!..)E NON LEGGE SOLO LA PRIMA COSA CHE GLI CAPITA...e piu propenso a dividere quel poco in piu'.semplicemente e' rispettoso nei confronti di tutto cio' che lo circonda,perche sa' che e' propio quello che lo fa' star bene.tra l'altro il nome SINISTRA e' veramente brutto.pochi di noi sono MANCINI! meditate gente MEDITATE. ps il nano e' esattamente l'opposto di cui sopra ho descritto...ciao a tuttiSPERO CHE GIUSTIZIA SIA FATTA.TUTTI GLI UOMINI SONO LIBERI DI PENSARE E DI VALUTARE.SE POI QUALCUNO NON E' DACCORDO PAZIENZA.L'INPORTANTE E CONTINUARE A PENSARE IN MODO LIBERO

gian claudio coda 07.10.09 01:43| 
 |
Rispondi al commento

"La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione" e d è vero perchè chi rappresenta la volontà popolare ha il dovere di essere moralmente piu perfetto degli altri e perciò la sua applicazione ( della legge) deeve essere molto più severa.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 07.10.09 01:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

purtroppo, di fatto, è così

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.10.09 01:31| 
 |
Rispondi al commento

leggo su vari post che il malefico nano è stato investito dal popolo,quando finalmente leggerò che è stato investito da un pullman(di quelli doppi)finalmente aprirò quella cazzo di bottiglia di spumante che ho in frigo dal 94,và in aceto che tu sia maledetto
p.s vaffanculo(sane abitudini)

sierra maestra 07.10.09 00:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

terremoto altra scossa in provincia di frosinone
alle ore 23.19 scossa di magnitudo 3,2 della
scala richter non risultano danni a persone e cose

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 07.10.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento

parole dell'avvocato di Berlusconi: "La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione". bene io ti dico:"il manico di scopa è uguale per tutti ma non necessariamente la sua apllicazione e io lo vorrei applicare su per il.... a te e al tuo padrone.

Luca Soprani 07.10.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

A ghedini, la prossima volta invece de facce Tarzan, vatteaffanculoooooooooooo!!!!!!!!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.10.09 00:29| 
 |
Rispondi al commento

un cliente quando non ti paga la fattura
e' sesso....cioe' un inculata

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 07.10.09 00:09| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono parole per descrivere il commento di ghedini,avvocato-deputato pagato con i nostri soldi....

devis q. Commentatore certificato 06.10.09 23:55| 
 |
Rispondi al commento

CHE CAZZO DI GENTE NASCE IN iTALIA?
VERAMENTE NON ABBIAMO UGUALI SU QUESTO PIANETA...

Gabriele ., roma Commentatore certificato 06.10.09 23:50| 
 |
Rispondi al commento

ghedini: mi lodo e mi sbrodo

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

quello che hanno fatto mavalà e pecorina è a mio avviso il più grave attentato alla democrazia e alla costituzione della storia repubblicana.
il primo ha affermato che la legge è uguale per tutti ma non necessariamente la sua applicazione.
qualcuno gli ricordi che è proprio la legge che determina i modi della sua applicazione e la legge dice afferma di essere uguale per tutti, pertanto l'applicazione della legge, essendo figlia della legge stessa, non può che essere uguale per tutti.

il secondo affermando che non è primus INTER pares ma primus SUPER pares grazie all'investitura popolare, di fatto attenta alla repubblica tentando di far passare il principio del tutto monarchico che il popolo investe una persona la quale può non rispondere delle sue azioni neanche a quel popolo che l'ha investito: in questo caso quella persona non sarebbe il Presidente del Consiglio ma il RE.
l'articolo 3 della costituzione vale per tutti i cittadini e anche il nano, temporaneamente presidente, era un cittadino e tale è rimasto, infatti ha ancora la cittadinanza italiana.

Il nano è tuttora un cittadino italiano e in quanto eletto da noi è primus INTER pares.

capisco che per il proprietario del MILAN questo possa essere un dramma...


real time 06.10.09 23:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensate se ghedino fosse tradotto in tedesco o in inglese...povera italia

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Che massa di Str..... Ma quello spillungone dietro il sig. perorella - quello che scarabocchia il foglio con una bic - ma chi diavolo è??? Un altra comparsa? E pensare che ancora ci ostinano a chiamarci "Il bel paese".

Vincenzo R 06.10.09 22:47| 
 |
Rispondi al commento

strepitoso beppe!! :-))))

povevo ghedino

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Da profondo conoscitore dei feudi giudiziari della fantorepubblichina di Salotto in cui si amministra la giustizia per i "garantiti" e per i "non garantiti", ha detto la cosa evidente che qualcuno ancora non vuole ammettere e cioè, orbene, ordunque e comunque che la Legge è scritta e tutti coloro che hanno il senso comune possono vederne una neutralità conferitale dalla letteratura mentre coloro che la devono applicare ne fanno l'uso che vogliono e quindi il potere è intoccabile e il popolaccio è sempre bastonato, represso e abbrutito, quando occorra anche con l'ausilio diretto della Psichiatria.
Lo ha detto Totò e lo ha ribadito Peppino: se non l'hai capito mò, si un cretino.

Alberto Gramaccini 06.10.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento

sto guardando ballarò. Ma Bondi quante canne si fa ogni giorno ? Avete visto com'è ridotto ? E' peggio di Fede. Ma quanto li paga Berlusconi questi scagnozzi ? Penso che sborserà miliardi ogni mese per farsi difendere in questo modo da questi saltimbanchi.
Sono sconcertata .
Pina

Pina M, CATANIA Commentatore certificato 06.10.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, quell'affermazione dovrebbe esser incisa su (un ripristinato in tutta fretta ) frontone del tempo di Apollo a Delfi e restare come simulacro e "memento" della definitiva decadenza del Diritto in Italia, artefice l'oligarca arcorense e compagnia cantante.

eugenio b., genova Commentatore certificato 06.10.09 22:24| 
 |
Rispondi al commento

x Roberto gervasone:
Leggi la motivazione della decisione in fondo all'articolo

("«Cercare di imbavagliare i parlamentari, avviando procedimenti giudiziari nei loro confronti, per impedire loro di esprimere le proprie opinioni su questioni che suscitano un legittimo interesse e preoccupazione nell'opinione pubblica, è inaccettabile in una società democratica». Costituisce inoltre una violazione dell'articolo 9 del Protocollo, che mira a salvaguardare la libertà di espressione dei parlamentari nell'esercizio del loro mandato, nell'interesse del Parlamento in quanto Istituzione.")

Antonio C. Commentatore certificato 06.10.09 22:18| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO!

SPERIAMO CHE I GIUDICI DELLA CONSULTA SI PRONUNCINO COSTITUZIONALMENTE!

Un primo ministro "sotto assedio". Una sentenza che potrebbe dare "fuoco alle polveri". Una ridda di supposizioni sulle elezioni anticipate, ipotesi ormai discussa "anche sui giornali filo-governativi". Queste le reazioni e i commenti della stampa internazionale di oggi al verdetto del tribunale di Milano che ha riconosciuto Silvio Berlusconi "corresponsabile di corruzione" e all'inizio delle consultazioni della Corte Costituzionale sulla legalità del Lodo Alfano, la legge, fatta approvare dal premier appena rieletto a Palazzo Chigi, che gli concede l'immunità dai procedimenti giudiziari.
Un vero fiume di servizi sul caso-Berlusconi, che dilaga dal Financial Times al Wall Street Journal, i due più autorevoli quotidiani finanziari del mondo, dalla Gran Bretagna alla Francia, dalla Spagna alla Germania fino agli Stati Uniti.

ALTRIMENTI,
ALTRIMENTI RIMEDIEREMO ALTRA FIGURA DI MERDA A LIVELLO MONDIALE!

mario l 06.10.09 22:12| 
 |
Rispondi al commento

"Primus super pares" è un ossimoro meraviglioso. Nella mia ignoranza, conoscevo soltanto il "primus inter pares" e il "super partes".
A chi appartiene questo miscuglio vagamente maccheronico ma non troppo? A Pecorella? Sublime lui e sublime Ghedini, autore di un altro concetto fondamentale.

a.g. 06.10.09 22:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

............il presidente del Consiglio è l'unico che riceve la sua legittimazione dalla volontà popolare........
ED IL POPOLO HA DETTO VA' BERLUSKA RUBA CORROMPI RICICLARE SPACCIA ...INSOMMA MANDARE A PUTTANE L'ITALIA ..... E NON GLI SI PUO' FARE NIENTE?

POVERA ITALIA!
MA VA' VA' VA'

mario l 06.10.09 22:07| 
 |
Rispondi al commento

(Repeat) Ciao Bè',
mi sto chiedendo cosa starà pensando il fruitore dell'italica idiozia e della alfanica invenzione (già inventata), di inventarsi per corrompere i giudici chiamati a decidere se salvare l'Italia, o farla affondare definitivamente.

aldo v. Commentatore certificato 06.10.09 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Bè',
sai a cosa sto pensando? Al modo in cui l'eventuale fruitore della porcata alfaniana, corromperà i giudici, o vorrà farlo. Speriamo che 'sti Cristi non abbiano scheletri nell'armadio...

aldo volpini 06.10.09 21:42| 
 |
Rispondi al commento

E' un po' come sostenere "la legge è uguale per tutti, ma noi ce ne freghiamo"

rosario v. Commentatore certificato 06.10.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 06/10/2009
BERLUSKAZ,va con le minorenni, si confida con le escort, fa le feste con le veline e cosa dice il GHEDINA, il sultano non è colpevole e sono cose private. MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA MAVALAAAAAAAAAAAAAA.
BERLUSKAZ, è un evasore con cento società nei paradisi fiscali,e GHEDINA DICE lui non lo sa i soldi glie li trasferiva altri. mavalaaaaaaaaaaaaaa mavalaaaaaaaaaaaaaa.
BERLUSKAZ, è un corrutore lo dice la giustizia, che dice GHEDINA, LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI E' LA SUA APPLICAZIONE CHE DEVE ESSERE DIVERSA.
MAVALAAAAAAAAAAAAAAA MAVALAAAAAAAAAA
E SI potrebbe continuare all'infinito tanti sono i reati commesse dal Berluskaz, ma chiaro lui è solo l'utilizzatore finale.
MAVALAAAAAAAAAAAAAAAA MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
GHEDINA MI VADO HA LETTO CON LE SUE NENIE MI ADDORMANTO MERAVIGLIOSAMENTE, MAVALAAAAAAAAAAAAAAA MAVALAAAAAAAAAAAAAAAAA.
PD-elle dove sei batti un colpo il momento è propizio, vedete di smettere di fare cagnara e fate lavorare i giovani, forse cosi con l'aiuto di DIPIETRO E GRILLO RIUSCIAMO HA TOGLIERCI DAI PIEDI TUTTI GLI IMPRESENTABILI.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 06.10.09 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Come scrisse il grande George Orwell "LA LEGGE E` UGUALE PER TUTTI MA ALCUNI SONO PIU` UGUALI DEGLI ALTRI".
Se quei CAZZONI che hanno votato berlusconi avessero letto "1984" invece di guardare quella cagata del grande fratello, non si sarebbe giunti a questo punto. Grazie a Dio vivo in Inghilterra.
Ghedini, Pecorella, Berlusconi e tutti gli altri servi della gleba...MI FATE SCHIFO.

Antonio Eleuteri (turambar), Preston, Lancashire, Regno Unito Commentatore certificato 06.10.09 21:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Mi sembra la fattoria degli animali
ora scrivono; tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge ... ma non davanti alla sua applicazione

siamo dentro un incubo

Roberto D., Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

ghedini,sei più brutto della morte!

EdoHard Commentatore certificato 06.10.09 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusi Ghedini ma è vero che come detto da lei Gesu' è morto di freddo e non sulla croce???????

Gino U., Foligno Commentatore certificato 06.10.09 20:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Beppe :
come intitolava questa mattina
il Financial times ?!?!?!?!?!


Governo battuto su Garante per l'Infanzia
Passa per un voto alla Camera l'emendamento dell'Idv

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Solo un coglione come mavalà può sostenere una cosa del genere.

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

avrei una domanda scomoda...
Come si spiega l'immmunità di cui si è avvalso Di Pietro in questo link ?

http://www.europarl.europa.eu/news/expert/infopress_page/007-54109-111-04-17-901-20090421IPR54108-21-04-2009-2009-false/default_it.htm


Sono un frequentatore di questo sito da tempo e sono contrario ad ogni tipo di immunità.

Grazie!

Mauro Gervasoni 06.10.09 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

Avrei una domanda scomoda....
Come si spiega l'immunità parlamentare di cui si è avvalso Di Pietro ?

http://www.europarl.europa.eu/news/expert/infopress_page/007-54109-111-04-17-901-20090421IPR54108-21-04-2009-2009-false/default_it.htm

Sono un frequentatore di questo blog da molto tempo e sono contrario a ogni tipo di immunità.

pinco pallino 06.10.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

La ragione di tutti i mali:

La finanza e la creazione di denaro ex nihilo da parte di privati e banche d'affari private.

Se gli Stati o le comunita di stati avessero la capacita di creare denaro senza dover passare attraverso la tassazione o senza prenderlo in prestito da massoncriminali delle banche centrali allora si vivrebbe in un mondo migliore senza ipocrisie...

Vedete... io lavoro in un ospedale.. e quando sento che non ci sono soldi per curare una persona mi incazzo di brutto... perche ho capito che e tutta una finzione...
Ho capito che le banche possono bruciare centinaia di miliardi di euro e gli Stati coprono i loro danni con il denaro (pubblico) o garantendo per i danni fatti da questi criminali.

E allora basta... su... diciamolo... ci sono delle mafie internazionali che ci stanno ingannando... chiamatele come vi pare...
Ma esistono.

Marco P. Commentatore certificato 06.10.09 19:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io Tarzan
tu Cita

Mario Scarponi 06.10.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Si soprappone ,in tutte le trasmissioni radio e tv,il lodo de benedetti al lodo alfano...creano una specie di rigetto nell'ascoltatore...."con tutti questi lodo".

Piconi Paolo (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sipiace

"io So' io ...e voi non siete un cazzo"

ecco come interpreta la costituzione Gedini

http://www.youtube.com/watch?v=2pmT6L_wNco

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 06.10.09 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La legge è uguale per tutti....ma non la sua applicazione

Allora a cosa cazzo serve?

Tutte le eccezioni di questo mondo per salvare dalla galera quel verme schifoso d'un nano


La legge è uguale per tutti....ma non la sua applicazione

vediamo un po'

Per trovare tanta fantasia si deve tornare alla mitologia greca dove c'era la mucca che era una divinità, era sacra.
Siccome dovevano mangiare per non morire di fame erano costretti alla fine a uccidere tali bovini e per non incorrere negli strali degli dei, cosa si inventarono? :
uccidiamo l'animale con l'ascia ma facciamo ricadere la colpa sull'ascia e non sulla persona che ha colpito.

Questa Italia mi fa decisamente schifo.

Dario Brenno 06.10.09 19:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

la paura fa 90, dice il lotto.
Vergognosa la presenza delle serpi ghedini e pecorella (sogno sempre pecorella sotto l'oceano, con l'acqua in bocca) palesemente a difesa del piu' vergognoso premier che
abbia mai visto l'Italia, le altre alte cariche dello stato non hanno bisogno di difesa sul lodo??Per Sir Biss Ghedini, la legge e' uguale per tutti meno che per Berlusconi, per lui non
si applica...per il Golem Pecorella, Berlusconi e' diventato, grazie al voto del popolo dei cretini, Primus su tutto e quindi Untouchable.... HIT THE ROAD, GO TO HELL W/OUT RETURN

silvie suddenly 06.10.09 19:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

spero solo che tu possa far cambiare qualcosa! era ora che fondavi un partito! sarebbe bello vedere tutti quei politologi affondare nel loro fango...e credo che almeno dopo l'aquila e messina, non ci sia miglior commento

gianfranco camilli (diabolik2), latina Commentatore certificato 06.10.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS:Ghedini e Pecorella @@@

Ghedini:"La legge è uguale per tutti....ma non la sua applicazione".

Pecorella:"Il premier è primus super pares".
###################################
A Ghedini posso solo scrivere:"Ma va là ...va là!". E per "ma va la" intendo:"ma va affanKulo".

Al "latinista" Pecorella (che da giovane lavorò,molto bene,per il "soccorso rosso") scriverò,in germanico puro:"Lech zayen et ima shelcha".
Cam(L'inviato tedesco,quando occorre)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.10.09 19:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge e l'applicazione della legge sono due cose distinte? Il caso estremo è una legge non applicata, che è come se non ci fosse.

Marco Zorzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 19:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto fede commentare sul tg4 il lodo alfano, è orripilante. forse ha capito che per il suo padrone pedofilo-cocainomane, sta arrivando il momento della resa dei conti. se il lodo alfano sarà bocciato, ne vedremo delle belle.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 06.10.09 19:17| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"La legge è uguale per tutti, ma non necessariamente lo è la sua applicazione".

quello che dice ghedini, tradotto sta per:

la giustizia a parole è ugUale per tutti, nell'attuazione no. cioè "facciamo finta che è uguale per tutti"!
quello che dice la Costituzione all'art. 3, no?!?
l'ha riconosciuto anche fetecchia "il napoletano" promulgando!

gennaro esposito 06.10.09 19:11| 
 |
Rispondi al commento

quello che dice ghedini, tradotto sta per:

la giustizia a parole è ugiale per tutti, nell'attuazione no.
quello che dice la Costituzione all'art. 3, no?!?
l'ha riconosciuto anche fetecchia "il napoletano" promulgando!

gennaro esposito 06.10.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Mondo nano... i più piccoli sono quelli più pericolosi. Questo ha un sacco di servi che gli pulirebbero tutto con la lingua. Mamma mia che paura che ho. Aiuto...

Fabio Molinu 06.10.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento

PENSO CHE BERLUSCONI, DOPO QUESTE FRASI, LO LICENZIA, E' PERICOLOSO PER SE E PER GLI ALTRI. CHIAMATE IL 118!

semo d., roma Commentatore certificato 06.10.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------------------------------------------------

"A Ghedì, la prossima volta facce Tarzan..."

--------------------------------------------------

Beppe sul post piccolo hai offeso l'americano,non tanto per me,ma per il grande Albertone!!!

Lurch(famiglia Addams),continua a prenderci per il cxulo spudoratamente a doppio stipendio!!!

Facciamo un v-day al Circo Massimo,lo paghiamo un pò per uno,facciamone uno al mese,ma muoviamoci caxxo!!!

O dobbiamo aspettare passivamnete che decidano tutto come diavolo vogliono???

E' ORA DI FARCI SENTIRE!!!

E' ORA DI FARE!!!

E' ORA!!!

GIOVEDI CI SEI DA SANTORO???

Nando.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 06.10.09 18:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"La legge è uguale per tutti ma non necessariamente la sua applicazione" ?????
ahhh ho capito, voleva dire che qualunque reato commetta silvio va bene perchè è silvio, gli altri sono merde e devono farsi processare. Forse Ghedini deve cambiare spacciatore o forse io devo cambiare paese.

Ivan R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Terrificante! Vorrei capire. Se la legge è uguale per tutti, quando uno viene condannato deve subire tale condanna. Se qualcuno quando viene condannato la sua condanna non viene applicata, dov'è l'uguaglianza?

Mario Vitale 06.10.09 18:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori