Il regalo di Berlusconi

Il regalo di Berlusconi
(9:59)
Gomez_Mills.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Mills è stato condannato per corruzione. Ma per esserci un corrotto, ci deve essere un corruttore e degli ottimi motivi per corrompere. Perché Mills è stato corrotto? Nessuno ne ha parlato, scritto, dibattuto.. Perché i motivi sono stati ignorati dai media a favore delle puttane e dei calzini azzurri? Quanti sono coinvolti? Peter Gomez lo spiega in questa intervista e nel libro: "Il regalo di Berlusconi".

Indice:
Molto più di 600.000 dollari
Carta canta: i documenti del processo
Il segreto di Berlusconi
Cosa accade senza più il Lodo Alfano

Molto più di 600.000 dollari


Sono Peter Gomez, un inviato de Il Fatto Quotidiano, il quotidiano che ormai da quasi un mese è nelle edicole di tutta Italia e, con Antonella Mascali, ho scritto un libro: Il Regalo di Berlusconi: comprare un testimone, vincere i processi e diventare premer, tutta la verità sul caso Mills. È un libro che nasce, ma un libro che non dovrebbe esistere in un Paese come questo, perché tutti gli italiani dovrebbero sapere esattamente di cosa racconta il processo Mills, il processo che Berlusconi ha tentato di bloccare con il Lodo Alfano. In realtà di questo processo si sa poco o niente, perché quotidiani e televisioni non l’hanno seguito e soprattutto tutti pensano che l’intera vicenda ruoti esclusivamente intorno alla famosa mazzetta da 600.000 dollari che Berlusconi avrebbe consegnato a Mills per dire il falso. Questo è vero, ma è anche non vero, i soldi che infatti Mills ha ricevuto da Berlusconi sono ben più di quei 600.000 dollari. I primi soldi che riceve Mills da Berlusconi risalgono al 1995, quando Silvio Berlusconi, dopo tre incontri a tu per tu, a faccia a faccia con il suo avvocato inglese, decide di versargli 10 miliardi di lire: perché? Berlusconi ha un problema in quel momento, sta quotando le sue aziende e ha addosso non solo la Guardia di finanza, i magistrati e l’Italia, ma anche il Garante per le televisioni. Il suo problema è che non deve fare risultare che, attraverso una serie di società off shore, lui ha controllato occultamente - e la legge non lo permetteva - l’intera o quasi proprietà di Telepiù, la mamma di Sky, la prima televisione criptata in Italia. Ebbene, Mills riceve da Berlusconi 10 miliardi estero su estero e si reca al fisco inglese dicendo: “le società off shore utilizzate in quest’operazione sono mie, non sono del Cavaliere”: questo a Berlusconi serve per evitare indagini anche da parte della Consob .

Carta canta: i documenti del processo


Il bello di questo processo è che nulla viene raccontato dai testimoni, tutto viene raccontato da carte: che le cose siano andate così rispetto a quei famosi 10 miliardi che sono l’inizio del tutto, risulta non dalle parole di qualche pentito, ma dai documenti del fisco inglese. Quando entrano quei soldi in Inghilterra David Mills si presenta, infatti, davanti agli ufficiali del fisco inglese, che vogliono sapere come sono andate le cose e dice esplicitamente: “sì, è vero, Berlusconi mi ha dato quei soldi dopo un incontro che abbiamo avuto in aprile faccia a faccia per evitare l’intervento del garante per le televisioni”. Documenti quindi, un processo esclusivamente documentale che non nasce nel 2000, quando verrà versata la mazzetta a Mills, ma nasce molti anni prima: nel 1991, nel mezzanino di una metropolitana di Milano; siamo in novembre, due uomini con passo veloce scendono le scale della metropolitana, sono due fiduciari di Bettino Craxi, uno di loro si chiama Tradati e è detto, nel Partito Socialista, il "cuoco" di Craxi, per anni è stato vicino a Bettino e gli ha aperto e gestito conti esteri su conti esteri. Quel giorno - lo sappiamo - Tradati telefonò a Craxi e lo avvertì che, sui suoi conti esteri, sul conto Northern Holding, sono arrivati non 10 miliardi di lire come gli aveva preannunciato Bettino, ma 15. Craxi esplode, racconterà Tradati, in una grossa risata e dice: “ce ne sono cinque di troppo, mandali indietro”: nasce da qui il processo Mills, perché per dieci anni la magistratura milanese cercherà di capire di chi sono quei soldi. Nel 1994, durante il processo Enimont, Tradati incomincia a collaborare con i magistrati e parla di tutti i versamenti ricevuti da Craxi, tranne quei 10 miliardi, che dice di non sapere chi li ha versati e di cui dice che sa solo che sono arrivati. Nel 1996 si incomincia a capire di chi sono quei soldi, quei soldi di cui Tradati non voleva parlare, anche perché dirà: “aveva paura di parlarne", non solo: "non lo sapevo". Erano soldi che arrivano da All Iberian, un grande conto estero gestito da una società delle isole del Canale di proprietà di Silvio Berlusconi”.

Il segreto di Berlusconi


Del conto All Iberian non bisogna sapere niente, perché il conto All Iberian viene alimentato attraverso un ingegnoso sistema di cresta sui diritti televisivi: i film e i programmi televisivi che Mediaset, anzi la Fininvest comprava negli Stati Uniti non venivano comprati a prezzo esatto, questo ce lo dicono le carte; quello che costava 10 veniva comprato in Italia magari a 20 o a 30, si intermediava tra gli Stati Uniti e l’Italia una serie di società off shore, che facevano capo o a Berlusconi Silvio o a una serie di suoi prestanome e collaboratori, il prezzo veniva gonfiato e poi erano queste società off shore che vendevano in Italia, questo era il segreto di Berlusconi, il quale non doveva far sapere che rubava soldi al fisco e soldi alla sua società. Anche perché quei soldi finivano in gran parte, in quegli anni, su due altre società off shore, Century One e Universal One, due società particolari, due società tenute in mano da due trust.
Per anni non si sa di chi siano Century One e Universal One: quando partono le indagini sul caso Mills, finalmente nel 2003 si scopre chi sono i due proprietari, i due proprietari di Century One e di Universal sono i figli di Silvio Berlusconi, Marina e Piersilvio. I soldi e la cresta sui diritti finiscono sui loro conti, che però nessuno riuscirà mai a scoprire perché, prima che ci metta le mani la magistratura, arriva a Londra da David Mills, nelle società di David Mills un banchiere Svizzero, che si chiama Paolo Del Bue: è l’uomo più vicino alla famiglia Berlusconi. Si raccontano che ci sono dei prelievi di soldi che vengono infilati in capienti valige e quel denaro, quel tesoro, scompare, probabilmente alle Bahamas: c’è da chiedersi se oggi, con lo scudo fiscale, Berlusconi voglia fare rientrare anche quei soldi. Da una parte quindi evasione fiscale, dall’altra corruzione o finanziamento illecito, dall’altra ancora violazione delle regole del mercato: per questo viene pagato David Mills e per questo David Mills viene pagato nel 1995/1996. Da quel giorno Mills si trasforma in un testimone reticente e su cosa mente, in particolare? Su tante cose, una più importante di tutte: non dice di chi è la proprietà effettiva del gruppo di società estere della Fininvest non dichiarate al fisco. Nei suoi uffici viene infatti sequestrato un elenco di società, il cosiddetto Fininvest Group B, un lungo elenco di società off shore utilizzate per le operazioni più svariate.
Ve lo ricorderete tutti: il Cavaliere continua a ripeterci che nel 1994 ricevette un avviso di garanzia per le mazzette versate dal suo gruppo alla Guardia di finanza e sostiene, falsamente, che quell’avviso di garanzia lo mise fuori gioco e dire che è ancora più grave tutto questo, perché poi la Corte di Cassazione l’ha assolto. Ebbene, nella sentenza Mills, la sentenza che nessuno ha letto, la sentenza che io e Antonella Mascali alleghiamo al nostro libro: Il Regalo di Berlusconi, si dice con chiarezza che Berlusconi è stato assolto nel processo per corruzione alla Guardia di finanza in quanto Mills non ha detto che lui era il reale proprietario di quelle società off shore. Se Berlusconi fosse stato condannato, come meritava secondo i giudici che hanno condannato Mills, per quelle tangenti, oggi non sarebbe il Presidente del Consiglio.

Cosa accade senza più il Lodo Alfano


Silvio Berlusconi è molto preoccupato per quello che può accadere: nel nostro libro io e Antonella Mascali scrivevamo già una cosa che sta accadendo adesso, la preoccupazione di Berlusconi è tutta processuale; se Mills verrà condannato in via definitiva nei prossimi mesi, come potrebbe accadere, la sentenza contro di lui avrà valore di prova e Berlusconi si troverà di fronte a un grosso problema: un processo che potrebbe essere molto semplice, nonostante che lui voglia fare ricominciare il suo processo da capo e voglia sentire centinaia di testimoni. Il giudice potrebbe decidere di non farlo perché una sentenza passata in giudicato dice: “quella mazzetta c’è stata, sono stati i soldi Fininvest e bisogna solo stabilire se davvero tu hai dato l’ordine”. Per questo è già in preparazione l’ennesima legge ad personam. Nella riforma del Codice di procedura penale messa in cantiere dal ministro Alfano ben prima dell’intervento della Corte Costituzionale, è stato previsto che le sentenze passate in giudicato non abbiano più valore di prova.

Sfoglia alcune pagine del libro: Ju Tarramutu

Postato il 24 Ottobre 2009 alle 13:39 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (963) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Alfano, Antonella Mascali, Craxi, David Mills, Fininvest, Lodo Alfano, Marina Berlusconi, Paolo Del Bue, Peter Gomez, Piersilvio Berlusconi, Silvio Berlusconi

Commenti piu' votati


Dal blog di Piero Ricca

Il Pd non merita il nostro voto eppure oggi ci tocca essere più responsabili di certi piccoli oligarchi che da mesi non fanno più politica, presi come sono dalla loro vera priorità: il controllo del partito. Inoltre, quando c’è la possibilità di esprimere una pur minima scelta è sempre meglio utilizzarla, se non altro per dare un segnale (brogli permettendo), anche se i giochi sembrano fatti: sostenuto dal corpaccione clientelare e affaristico del partito (vedi la gestione delle tessere, in particolare al sud) vincerà Bersani e dunque D’alema, cioé un personaggio che - come ripetiamo sempre - dovrebbe essere definitivamente fuori scena dopo quindici anni di compromessi e sconfitte. Insomma, probabilmente andrò al seggio e voterò per Ignazio Marino.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Poi si viene qui sul tuo blog Beppe e cosa ci si trova? Ancora le solite denunce. Lo sappiamo bene chi è Berlusconi ormai!!!

Non abbiamo bisogno di acquistare l'ennesimo libro. Basta essere spettatori/lettori.

Il PD fa schifo? È vero, sappiamo anche questo. Però è anche vero che sarebbe bello, finalmente, mandare via gente come D'alema (Franceschini non lo nomino neppure).
La gente di buon senso come Ricca sa cosa fare: votare Marino.
Se tu avessi fatto una campagna del genere (visto che purtroppo c'è gente che fa solo se tu oridni) invece di fare solo il disfattista, forse fra poco avremmo avuto qualcuno nel PD, che cmq resta un partito con grande un bacino elettorale, con cui aprire un dialogo...

Ma no!!! Meglio continuare con le denunce e basta (seppur giuste), piuttosto che provare anche a cambiare le cose con chi un mezzo quasi democratico, come le primarie del PD, te lo mette a disposizione!!!!

Per chi non ha nulla da fare domani andate a votare Marino. Credetemi, se per deculatoma dovesse vincere Marino, la nomenclatura del PD non ne sarà affatto felice...

Ed ora... continuate pure a litigare fra di voi.

La semanera di Fuser 24.10.09 14:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 59)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANDRA MASTELLA NON MI DIMETTO, IL MARITO, NON MI DIMETTO, IL NANO NON MI DIMETTO, TREMORTI NON MI DIMETTO,MARRAZZO, NON MI DIMETTO,VILLARI NON MI DIMETTO...... STRONZI.. CI DIMETTIAMO NOI DA CITTADINI ITALIANI...

aniello r., milano Commentatore certificato 24.10.09 15:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 52)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

...solo una cosa:

dato che Grillo non si pronuncia (peraltro, in giro non ho visto "ologrammi" raffiguranti la sua immagine, come da lui stesso promesso) sul voto alle primarie di domani; e dato che il suo blog è pilotato da 4 o 5 incalliti bloggers che per una questione psicoanalitica vogliono a tutti i costi che il MoVimento non parta perchè dopo il blog perderebbe i contatti di chi FINALMENTE si dedicherebbe a cose più serie lasciandoli soli, dico chi voterò domani:

IGNAZIO MARINO

Lo voterò perchè credo in un cambiamento dell'opposizione e, di conseguenza, dell'intero sistema politico.

Marino è il nuovo che avanza e, soprattutto, non è un politico di professione, tralaltro trovo diverse analogie tra quello che illustra Beppe ed il modo di vedere la Democrazia del candidato del PD.

Spero vivamente che Marino sia la scelta adottata dalla maggiorparte dei votanti.

Sono stanco dei tempi biblici del blog (e del MoVimento), tempi che si dimezzerebbero se Beppe decidesse di SFRUTTARE i mass media come fanno i suoi colleghi politici.

La sostanziale differenza tra LUI e LORO e il non possedere ancora una poltrona, fatto assolutamente positivo per una ottima riuscita nell'ottenere consensi.

P.S.

Cerchiamo di non fare più regali allo spudonano...;-//

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 14:35| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REGALO DI BERLUSCONI.

"Nella riforma del Codice di procedura penale messa in cantiere dal ministro Alfano ben prima dell’intervento della Corte Costituzionale, è stato previsto che le sentenze passate in giudicato non abbiano più valore di prova."

IO PARTIREI DA QUI!

Ci sono le prove,le carte,le testimonianze,le tracce dei soldi!

MA NON C'E' MODO DI CONDANNARE UN COLPEVOLE!!!

E' da questo punto che secondo me bisogna partire,facendosi le leggi su misura riescono sempre a svicolare.

DOBBIAMO NOI ESSERE A "NORMA DI LEGGE",NON LORO!

Bisogna riuscire a mettere un freno "legale" a queste manipolazioni,ci sono denunce che procedono d'ufficio,dobbiamo essere tutti noi a denunciare questi "reati"!

STUDIO LEGALE DEI CITTADINI.

40/50 avvocati di età mista,professionisti retribuiti che devono essere preparati,ma soprattutto "onesti"!

Onesti,ripeto il concetto di "avvocati onesti",perchè è proprio dalle penne di "valenti" avvocati che escono le leggi ad personam,che poi vediamo votate in parlamento.

Da noi il buon avvocato è quello che "non" fa condannare un colpevole,non "quello" che si batte per la giustizia!

Uno Studio Legale forte dell'onestà può prentarsi davanti a qualsiasi giuria!

STUDIO LEGALE DEI CITTADINI.

VOGLIAMO FARLO NOI UN BEL REGALO A BERLUSCONI???

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Ma c'è qualche avvocato che è d'accordo con me?

C'è da guadagnar bene ad essere onesti!

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 24.10.09 15:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo beppe ,io vivo ormai da 10 anni in Germania,ogni tanto pero´ guardo la tv Italiana sopratutto il Tg,per essere aggiornato su quello che accade in italia!
Lo hai mai visto un Tg all´estero??
Paragonando un Tg Tedesco con uno Italiano ti giuro che ho paura a tornare in quella Terra.
Scusate se ve lo dico e me ne assumo tutte le responsabilita a perte qualche migliaio ,ma siete tutti fuori di testa!!!
Il Tg in Italia parla solo di omicidi,Mafia,Corruzione,Troie,Politici corrotti,a volte le due cose coincidono!!!
Be!! Sinceramente con tutto il cuore e la tristezza che ho vedendo queste cose ,ti devo dire che tutto questo mi fa veramente schifo!!
In italia la solita scusa ,quando non si sa chi accusare si da la colpa alla Politica,ma pultroppo vivendo all estero si sta al di fuori da tutto quel Marciume ,e ti posso assicurare che la politica con i problemi dell italia non centrano niente,forse il 2%.
Il vero problema dell Italia e la mentalita´ ignorante e poco civilizzata di noi Italiani,stando all estero in un paese civile come la Germania(potete pensare quello che volete ,non me ne puo fregar di meno)ti accorgi come il tuo carattere si rilassi si adegui allo stile di vita delle persone normali,e cosi capisci che la nostra terra o la politica non centrano niente,ma e la nostra mentalita stupida e corrota ,insegnata dai nostri genitori ,molti istigano i figli a farlo!!
Che Schifo!!!
Qua non ce piu da cambiare niente a livello politico ,qua ci vuole una civilizzazione di massa,rispetto per le persone,imparare a differenziare i rifiuti e sopratutto informare perche si fanno queste cose,molti non sanno ancora che la carta igenica non si butta nel cesso.Sinceramente fate Pena!!
Caro beppe l italia e caduta veramente in basso stati come la ex Jugoslavia tramortita da anni di guerre ora se andate li ,noi italiani possiamo pulirli solo il culo!!
Siamo diventati una vergogna in europa.
BISOGNA EDUCARE LE GENERAZIONI FUTURE SOLO COSI CAMBIERA QUALCOSA
Ciao

antonello m., francoforte Commentatore certificato 24.10.09 14:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD dice NO a Beppe Grillo e SI alla camorra:
http://www.giornalettismo.com/archives/39799/a-napoli-la-camorra-si-iscrive-al-pd-e-a-roma-se-ne-fregano/

..e ancora c'è qualcuno che predica il voto alle primarie....

Paolo Cicerone, MiLaNo (o giù di lì) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 15:38| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DESTRA VA A PUTTANE LA SINISTRA VA PER TRANS... MA CHI LO PRENDE IN CULO E SEMPRE IL POPOLO

franco f. Commentatore certificato 24.10.09 19:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

CHI E' IL NOSTRO PREMIER?

Tutti voi che lo ammirate, l'uomo del fare, l'uomo che risolve, l'uomo che costruisce un impero dal 'NULLA'.
Avete capito o fate finta di non capire come si diventa ricchi in italia?
Sono dei lestofanti che vi rapinano quotidianamente ed ottengono il vostro consenso elettorale per spillarvi ancora più danaro.
Penso ai puritani della lega e di an che vogliono ripulire le amministrazioni, vogliono un italia libera dall'invasore, vogliono colloquiare con le parti sociali, con gli operai, vogliono rilanciare le pmi.
Avete una bestia in casa e la nutrite ogni giorno assomigliando sempre più ad essa.
Ma come sperate di avere ancora credibilità?
Un fondatore di fi come dell'utri che è un mafioso a tutti gli effetti, un opportunista e corruttore come berlusconi che fonda un partito e che inneggia il popolo a seguirlo nell'oscurità.
E' troppo tardi per porvi rimedio.
Il pdl deve essere cancellato dalla storia politica dell'italia. Mi rivolgo a fini e a bossi, riprendetevi le vostre identità prima di affogare nella melma con il vostro premier.
La sua abilità è proprio quella di coinvolgere un gran numero di persone per farsene scudo, ma sono sicuro che morirà da solo.
L'italia ha bisogno di giustizia e quelli che la acclamano sono sempre più numerosi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 24.10.09 14:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La testimonianza di Gaspare Spatuzza, uomo d'onore della "famiglia" di Brancaccio: "Giuseppe Graviano mi disse che la persona grazie alla quale avevamo ottenuto tutto era Berlusconi e c'era di mezzo un nostro compaesano, Dell'Utri... mi disse anche che ci eravamo messi il Paese nelle mani".
Era lui, Spatuzza, che avrebbe dovuto uccidere cento carabinieri allo stadio Olimpico di Roma all'inizio del 1994. Dopo Falcone e Borsellino nell'estate del 1992, dopo le bombe di Firenze e Milano e Roma nel 1993, i mafiosi avevano bisogno di "fare morti fuori dalla Sicilia per avere poi benefici per i carcerati e anche altri"

Noto che tutti i telegiornali si dimenticano di parlare di questa notizia in sintesi La Mafia ha in mano il paese ORA non ieri ORA. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 24.10.09 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

embra che Marrazzo andasse con transessuali.
Marrazzo, se cosi è, ha sbagliato perché un uomo, anche nella vita privata è e deve comportarsi in modo esemplare per cui è da condannare il suo comportamento.

Ma paragonare Marrazzo a Berlusconi è sbagliato perché quest' ultimo, oltre ad avere un ruolo isituzionale più importante di un Presidente di Regione, non risulta che a nessuna delle persone coinvolte siano stati offerti o anche solo promessi in cambio delle loro prestazioni favori di natura amministrativa, posti di lavoro in enti pubblici, seggi in consigli comunali o all'europarlamento.

La differenza è enorme. Inoltre vorrei sapere chi ha chiesto a questi carabinieri di incastrarlo.
Un' idea ce l' ho ma senza riscontro non posso dirla.
Pensate un pò chi vuole far passare il messaggio che tutti sono sporchi (anche se è la verità)?

Sante. Marafini. Commentatore certificato 24.10.09 14:09| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bella l'idea di far parlare gomez. perchè non gli date uno spazio settimanale o almeno mensile sul blog come per travaglio?

Morgana Fata Commentatore certificato 24.10.09 17:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

ho letto il fatto di oggi 24 ottobre e ci sono due pagine dedicate (se così si può dire)allo stupro subito da una 15enne per opera di 8 ragazzi.
La città è Montalto di Castro.
Il sindaco Carai aveva anticipato le spese legali per 6 degli 8 stupratori (dal Fatto Quotidiano) 20000 euro
Il sindaco è del PD .
Finocchiaro dopo Lombardo stringerai la mano anche a Carai?

antonio proietti 24.10.09 18:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

MI MANCANO I COMMENTI DI PEPPINO GARIBALDI..
anche se, Antonio s encazza..
Antò, me stai sur cazzo, ma te auguro, un mondo de bene, e stai tranquillo..notte a te...

ermanno m, roma Commentatore certificato 25.10.09 02:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me Berlusconi, Marrazzo, Sircana ed altri
nella loro vita privata possono fare ciò che vogliono,
purchè le loro puttane i loro trans non me li trovi a governare il mio paese
come assessori, deputati o ministri
e per di più pagati da me.
E nè tantomeno che vadano in giro ad esaltare i valori della famiglia.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 25.10.09 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando leggo queste cose, non mi fa schifo berlusconi, non mi fa incazzare berlusconi.... no, mi fanno schifo gli italiani che l'hanno votato, mi fanno incazzare gli italiani che hanno votato lui, il bossoli e fini.
Ho schifo profondo di questi italioti, ignoranti, ottusi, plagiati.
berlusconi è, obiettivamente, una persona in gamba, se invece di fare il male, facesse il bene, l'Italia sarebbe al primo posto nel mondo per benessere sociale, economia, giustizia.
invece siamo la vergogna del mondo occidentale, del secondo e terzo mondo.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 24.10.09 22:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ma al trans di marrazzo gli era stato promesso qualche posto pubblico o elezione al parlameto europeo o lista a roma? perchè se la risposta fosse no allora è un problema di gusti di marrazzo che possono anche non essere condivisi, ma sempre gusti personali rimangono senza inserirci la politica. Silenzio

silenzio 5. Commentatore certificato 24.10.09 20:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

MARRAZZO: vizi privati, sono pronto a dimettermi.

VIZI PRIVATI, PAGATI COI SOLDI PUBBLICI!!!

Bravo Piero, dimettiti, chissà che serva di esempio.
Siamo stanchi di foraggiare coi sudati soldi del nostro lavoro gente che si rimbecillisce perchè ha troppi soldi non lavorati che gli danno alla testa.
Cari dipendenti,
siete STRAPAGATI per occuparvi della "res publica" e il minimo che vi si possa chiedere, di qualunque schieramento siate, dato CHE VIVETE A UFO SULLA PELLE DEI POVERACCI e che prendete la pensione dopo appena due anni di pacchia, è di AVERE UN COMPORTAMENTO INECCEPIBILE DAL PUNTO DI VISTA ETICO e di non essere ricattabili.
Perciò Piero, DIMETTITI, SPARISCI, EVAPORA.....

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 20:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, quel mafioso di dell' utero quando è che lo mettono dentro ????? Lui e quell' altra merda del nano. Gente inutile, la feccia dell' umanità.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 15:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Come ci siamo ridotti così in basso? Altri 3 mesi e la rivoluzione sarà servita, le piccole e medie imprese sono sul lastrico e non arrivano al Natale. Dopo sarà tutto da ridere, altro che assoluzioni, prescrizioni e porcate varie.

Alex Pag 24.10.09 14:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stanco sfinito di prendere cenci in faccia. Sono stanco di leggere
leggere leggere... SOLO LEGGERE

leggere che i delinquenti fanno i furbi e che i coglioni fanno la fame.
Qualcuno mi sa spiegare DAVVERO come si fa a scendere in piazza coi
bastoni, le falci e i forconi?? Porca puttana!!!

Voglio sapere come si fa l'assalto alla Bastiglia!!! o Parlamento...
Qualcuno ci guidi in marcia su Roma!!

BASTA PARLARE, CHIACCHERARE, SCRIVERE. la storia la fanno i fatti!!

Un solo giorno di ferie.. uno solo. Uno solo per sfendere come un fiume in
piena verso Roma. DESIDERO vedere come si cagano addosso i "sig"
delinquenti... Vorrei vederli disperati per un'ora come lo siamo noi tutto
l'anno. Vedere il terrore nei sui visi...LA PAURA DI VIVERE come abbiamo
noi.

VI PREGO QUALCUNO ORGANIZZI QUALCOSAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!! NON SO COME SI
FA!!


YURI da Pistoia

yuri calanchi 24.10.09 21:58| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

La storia di marrazzo è l'ennesimo tentativo di deviare l'attenzione dei cittadini dalle rivelazioni che il pentito Spatuzza sta facendo alle procure di Caltanisetta e Palermo. Per chi fosse ancora con qualche dubbio si fanno rif.ti precisi per quella dannata trattiva con due personaggi di vs conoscenza di cui uno già condannato in primo grado a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 24.10.09 22:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito bene: Marrazzo che andava a trans con l'auto blu si dimette, e il nano che andava a puttane e se le faceva portare con auto blu, aereo blu, traghetto blu ecc. ecc. non ci pensa neppure? Ma non sarà micca per via della differenza del buco nel quale i due lo infilavano? Via non scherziamo!
Fatti processare buffone!!

ps: ma se Marrazzo era ricattabile dai suoi trans, dai carabinieri corrotti o da chicchesia, mi piacerebbe sapere da chi sarà mai sotto ricatto il nanetto?

saluti a tutti. Enrico l'analista (lista civica a 5 stelle Modena)

enrico c. Commentatore certificato 25.10.09 08:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

IO SONO SOLARE,SONO LORO CHE NON SONO LEGALI

mark kaps Commentatore certificato 25.10.09 07:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un sonoro, schietto, gagliardo, intransigente, sentito.... Vaffanculo a Marrazzo.

Ma che ca220 di individui di merda che ci sono al mondo.

P.S.: invito i fragili d'intelletto a riflettere bene su questa accesa critica che non ha e non vuole avere nulla di moralistico. Bensì vuol vedere tali fatti per quel che comportano e comporteranno... Ma se non li sanno fare i bravi politici perchè non se ne stanno a casa?

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.09 01:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marrazzo Marrazzo che hai combinato!!!
Ok vizi privati, ma nella posizione che eri, un pò di prudenza via!!
E che ti credevi, di essere il nano impunito?
Di PSICONANI, ne esiste uno solo, il leggittimo PSICONANO MAFIOSO, PODEROSO, CORRUTTORE, MASCALZONE, LADRONE che può fare di tutto e di più
Lui certo non si dimetterà mai, la parola dimissioni, non esiste nel suo volgare vocabolario; tu invece, uomo "normale" prestato alla politica per un pugno di dollari.....
Sono molto preoccupato per te, per la tua salute, non vorrei leggere un giorno che hai commesso un gesto INFAUSTO; non lo fare, non le vale la pena tanto gli italiani dimenticheranno le tue Scappatelle, hanno pochissima memoria installata nella cpu del loro cervelletto plagiato dal nano.
Una cosa però non te la perdono; avete, tu e i tuoi amichetti di schieramento dato, una volta in più, come se non bastasse; una mano, un punto di ancoraggio al cavaliere che certo non ne aveva bisogno; quindi; non ce ne libereremo mai più!
Ma le fate di proposito ste cose, ho vi vengono naturali?

roberto m. Commentatore certificato 25.10.09 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ogni uomo è padrone della sua vita..e fin qui non ci sono dubbi per nessuno.
Se l'individuo deve rendere conto solo a se stesso, può fare ciò che vuole, esprimere i propri vizi, le proprie psicosi, debolezze...almeno sin quando non intacca la sfera altrui, che ha altrettanti diritti.

Viceversa, se l'individuo ha su di esso la RESPONSABILITA' degli altri, ha scelto di superare la condizione personale a favore di un ruolo istituzionale,pubblicamente riconosciuto. Nel rispetto generale, la RAGIONE deve vegliare sull'istinto in nome dell'OGGETTIVITA' DELLE SCELTE che andrà a compiere.
Il capo del governo (nemmeno a dirlo!), un politico qualsiasi,un governatore.. anche un semplice pubblico ufficiale, un insegnante, un carabiniere... DEVONO AVERE UN COMPORTAMENTO ONESTO E SCHIETTO PUBBLICO E PRIVATO, proprio per non essere ricattabili e quindi obbligati a SCELTE DI PARTE.
Non a caso si parla, in riferimento alle figure pubbliche, del "buon padre di famiglia"...un PADRE che DI NASCOSTO e magari abusando del suo potere (personale,economico, istituzionale, politico)cede a vizi istintivi (che siano etero o omo sessuali non ha rilevanza) o comunque "avvalora" un comportamento illecito, che razza di padre è?
Chi rappresenta? Gli altri o solo se stesso e la sua natura debole e contorta??

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.09 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

YES MEN
In questo video,

http://www.youtube.com/watch?v=P_kqsuOxKFY

gli uomini di “Yes Men “ vanno in giro a spiegare ( e’ una provocazione ovviamente ) i benefici derivanti dal surriscaldamento del pianeta : sommersione o desertificazione di interi paesi , il tutto a favore degli Stati Uniti, che rimangono soli , incontrastati, e con qualche grado centigrado in piu’, nel panorama globale...
Il tutto presentato come il frutto di un sito BushCheney.com..
E la gente li’ che firma, convinta, a favore, o in preda a chissa’ quale sonno cerebrale.
E questo il problema!!!
Questi come li svegli? Questi non sono esseri umani, sono patate che camminano!!!!

Alex M., Londra Commentatore certificato 24.10.09 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@Beppe Grillo

Se leggi o no il blog non lo so'.

Comunque sarà meglio che fai un comunicato politico

per serrare i ranghi e le file

Chi te lo dice ? : il Signor Nessuno.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 15:10| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non paragonate Marrazzo a Berlusconi.
Il primo, si è dimesso. Il secondo, ne fa vanto delle proprie debolezze o scelte sessuali.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 18:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma UNO e dico UNO che abbia una sessualità normale, tra coloro che pretendono di rappresentarci, ESISTE???

Rosa Petrillo 24.10.09 15:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

La figa piace a tanti, il cazzo piace a tutti...

Voce de popolo, voce de dio... (vabbé, stavolta me fa comodo credece).

Però, brutto stronzo de Marrazzo, icona centrosinistrina moderatina, li mortacci tua... te capita de sputtanà 'a benemerita e perdi 'n'occasione simile?
Sei prorpio un fascistello: quelli ingabbiano compagni senza prove, aiutano mafiosi e tu je dai puro li' sordi???
Mavaffanculo...
Dicevi che te piaciono tutti li' buchi che te capitano e li mandavi a bottega pe' ricatto... che te costava, che facevi un figurone, mica sei uno cha annava in prima fila ar FAMILY DAY no?!?

Altro che autosospensione, te devi beccà l'AIDS...!

Hasta zozzoni... se ne perdono de treni!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 24.10.09 21:13| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il lupo con il sindaco a guinzaglio!!!


"mafia-nazi-yankee"

si usa questo termine per differenziare la mafia originaria nata
nel momento della costituzione del Regno d'Italia , 1860 .
In un primo tempo era una associazione isolana per salvaguardare
i siciliani dalla occupazione straniera delle truppe piemontesi, non riconosciute italiane a tutti gli effetti perchè appartenenti al Regno
Sabaudo (Piemonte-capitaleTorino), in seguito ci fu un avvicinamento con Roma capitale (1870).

Rimaneva sempre uno spirito indipendentista. Con il governo fascista
di Mussolini le cose migliorarono ma non molto , il prefetto Mori mandato dal duce dette una ripulita alla regione ma fu rimosso per
motivi "politici", nelle pulizie incappò in legami clericali !!
Con l'invasione della Sicilia delle truppe americane la mafia ebbe
l'ultimo cambiamento , divenne una cellula di "cosa nostra" nata a Chigago negli anni venti .La struttura nata per salvaguardare le esigenze popolari si trasfomò in forma oppressiva per le masse per
difenderle dalle idee socialcomuniste molto espansive in tal periodo
perchè esattamente opposte al nazi-fascismo .

La paura del propagarsi delle idee socialiste sovietiche da parte
della chiesa cattolica e degli yankee favorirono la penetrazione
sociale e politica di "cosa nostra", l'associazione da allora esprime
odio e distruzione per chiunque abbia idee di sinistra .
Non a caso i bersagli più cercati da ste merde sono compagni
siciliani di un certo rilievo politico sociale .
E' ovvio che la trasformazione la porta ad essere considerata
vera è proprio nazista-razzista verso la gente sia comune che
di sinistra . I traffici malavitosi di cui si occupa non rispettano
nessuno, se non stai con loro e sotto il loro potere sei morto !

Esattamente come fossero degli "hitler" , manca solo la bandiera
con la croce uncinata (non dimenticando l'appoggio degli USA )

LENIN DI PIETRO 25.10.09 00:14| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

@@@ Marrazzo e i trans trasteverini @@@

Marazzo,già socialista ai tempi di Craxi,con il suo caxxo può fare ciò che vuole.
Vuole andare coi trans? e chi se ne frega.

La Costitutizione italiana non credo che preveda fra i reati perseguibili l'andare a letto con dei trans.L'importante é che,quei trans,non risultino essere minorenni,che siano stati consezienti e che quei trans non siano stati pagati con "denaro pubblico".

Nel caso risultasse che il Marazzo ha usato denaro pubblico,per tacitare le sue voglie o i "carabbbinieri ricattatori",allora deve togliersi dalle palle e rifondere "subito,ma subito,il mal tolto"chiedendo scusa a tutt'Italia,isole minore comprese.
@@
Sul caso Marazzo(che vede come ricattatori quattro carabbbinieri) é intervenuto anche il generale Vittorio Tomasone,comandante provinciale dei carabbbinieri di Roma.
Il predetto generale ieri ha detto:I carabinieri arrestati sono "quattro mele marcie" che abbiamo immediatamente scoperto e isolato.
####################

Minchia signor tenente,non mi risulta che sia così.A Bologna e in altre città italiane moltiSSSimi carabinieri e poliziotti son finiti sotto processo per truffe e altri reati Il generale Tommasone (collega,a quattro stelle del presidente CEI:cardinale Bagnasco) non avrà inteso dire:Nell'arma abbiamo 4 (quattro) persone "a POSTO" il resto sono mele marcie che fanno del "mercimonio" la loro entrata extra quotidiana?
Cam.(L'inviato che non ama le forze dell'ordine "disordinato")
########################
(Segue.... nel sottobosco)
P.s.
E' bene ricordare un'altra giustizia italica:Per prassi,consolidata negli anni,nessuno Komunista o figlio di Komunista,può "venire arruolato" nell'arma dei carabbbinieri,della polizia e della guardia di finanza.
(((((((( Cosi é,che vi piaccia o no! ))))))))

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 24.10.09 13:55| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bocciatura per 3 voti della risoluzione per la libertà di stampa al Parlamento Europeo:

ecco chi dobbiamo ringraziare

22 ottobre 2009

C’eravamo quasi, il Parlamento Europeo ieri stava per approvare una risoluzione sulla “libertà d’informazione in Italia e negli altri Stati membri” che, se fosse stata approvata avrebbe dato presto la nascita di una direttiva europea sulla concentrazione dei media e la protezione del pluralismo nei mezzi di informazione (compreso il servizio pubblico).

In pratica una legge europea sul conflitto di interessi.

La risoluzione però non è passata per soli 3 voti (tre).
Leggendo la lista dei voti (qui sotto) salta all’occhio il voto contrario On. Vincenzo Iovine dell’Italia dei Valori (che poi ha rettificato il voto sostenendo di essersi sbagliato) e l’astensione di quasi tutti gli eurodeputati Udc (tranne Magdi Allam che ha votato in modo contrario insieme al PDL) nonché del rappresentante della Sudtiroler Volkspartei Herbert Dorfmann, tutti eletti in partiti che in Italia si dicono all’opposizione del governo PDL-LEGA NORD ma con cui in Europa invece vanno a braccetto.

Così facendo questi hanno permesso la bocciatura della risoluzione.

http://www.andreadambra.eu/?p=733

Silvanetta P. Commentatore certificato 24.10.09 22:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Mercoledì u.s. Gianni Letta ha avuto un incontro riservatissimo con Sua
Maestà, Satanità Benedetto XVI.
Si avvicinano tempi ancora più bui. Preparatevi

Tiziana d 24.10.09 15:02| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi sei una merdaccia!!!!!!!!!!! Stai soffocando l?Italia con il tuo sistema di merda, con i tuoi interessi di merda, tu e le merde dei tuoi tirapiedi!!! VAFFANCULO!!!!

elisabetta i., sardegna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 15:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A UNO LA GNOCCA E A L'ALTRO IL PISELLO!!!
PERO' NON SI CAPISCE PERCHE' AI CITTADINI LA METTANO IN CULO ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI!

SI INCULASSERO TRA LORO!

GLIENE SAREMMO GRATI!!!!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 24.10.09 13:56| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

DAI,CHE FRA POCO LE LUCI SU QUESTA TRISTE COMMEDIA CHE SI CHIAMA ITALIA SI SPEGNERANNO.I NOSTRI POLITICI SONO TALMENTE SENZA DIGNITA' CHE NON RIESCONO NEMMENO A DIMETTERSI!QUANDO SAREMO SENZA SOLDI,CASE,MACCHINE,CIBO,CALCIO,VACANZE..ALLORA VEDREMO VERAMENTE DI CHE PASTA SIAMO FATTI.ALLORA CERCHEREMO UN CAPRO ESPIATORIO A CHI DARE LA COLPA,MA LA COLPA SARA' SOLO NOSTRA!

E' UN PAESE L'ITALIA CHE CI HA ROTTO I COGLIONI!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 24.10.09 18:04| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha ancora profondità di pensiero e statura etica, morale per porsi come riferimento in questo bordello nazionale? Quanti sono i sopravvissuti e perché tacciono? Negli anni '70 gli intellettuali scrivevano sul Corriere, erano presenti nell'informazione quotidiana. Montanelli, Pasolini, Buzzati, Montale, Calvino, Moravia. Forse non avrebbero amato essere definiti intellettuali, ma erano una spanna sopra agli altri per cultura e spesso per coraggio.

Beppe Grillo


«La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico.»

Enrico Berlinguer


Federalismo e questione morale sono argomenti che stanno a cuore degli italiani. Lo dimostra il fatto che sia noi dell'Idv sia la Lega, crescono. Noi daremo una mano a fare, in Parlamento, un vero federalismo. Può essere l'unico antidoto a questo Caudillo* che vuol cancellare la democrazia.

Antonio Di Pietro

* Il caudillismo è un fenomeno apparso in origine nel XIX secolo nella rivoluzionaria America Meridionale come un tipo di leader militare con personalità carismatica che utilizza populisticamente promesse di riforme per guadagnare consenso politico e che si avvale del culto della personalità.


- il blog invece rispecchia la "morale" berluschina:
"lupi , oche , indiani strafatti, sindaci pidocchi, rinnegati, infami" !!

LENIN DI PIETRO 25.10.09 00:00| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il sindaco con il lupo al guinzaglio ....
qui si parla di "amici vostri" ....
origini della NAZI-MAFIA !!!

poi segue la spiegazione di cosa sia !!!!

1960

La CIA porta a termine un piano di unificazione della massoneria italiana che porta gran parte delle logge massoniche italiane sotto l'influenza diretta di quelle statunitensi. In una cerimonia che si svolge a Roma il ministro delle Finanze Trabucchi riconsegna Palazzo Giustiniani alla massoneria del Grande Oriente D'Italia , alla presenza dell'ambasciatore americano J. Zellerbache e dell'agente della CIA Frank Gigliotti. Sempre nel 1960 i "fratelli americani" attraverso l'opera dell'instancabile Gigliotti, impongono l'unificazione del Grande Oriente d'Italia con il Supremo Consiglio della Serenissima Gran Loggia degli Alam del principe siciliano Giovanni Francesco Alliata di Montereale, che Pisciotta aveva tirato in causa a proposito di Portella delle Ginestre e il cui nome riaffiorerà nei tentativi di colpo si stato di Junio Valerio Borghese e della Rosa dei Venti

Nel loro rapporto finale sulla missione in Italia, Luther A. Smith e George E. Bushnell scrivono: "...i fratelli italiani sono avviati verso la riunificazione di tutta la comunità massonica ed hanno sottoscritto i protocolli aggiuntivi che prevedono l'impegno anticomunista...". La massoneria italiana proclama Frank Gigliotti, Gran Maestro Onorario a vita e rappresentante per l'Italia alla Conferenza Massonica di Washington .

LENIN DI PIETRO 25.10.09 00:07| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Però sarebbe interessante scoprire chi ha organizzato il "trappolone" a Marrazzo.. (testa di cazzo, comunque: servire al nano un "assist" del genere...............mah).

harry haller Commentatore certificato 24.10.09 20:47| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Marrazzo si dimette, e io non capisco il perchè. perchè andava con i transessuali??? nel 2009???
se non c'è di mezzo la cocaina e non ci sono di mezzo altri che adulti consenzienti che cavolo c'entrano le dimissioni?
comunque le dimissioni di Marrazzo, per una vicenda a mio avviso montata ad arte e amplificata dalla destra a fini elettorali, potrebbero rivelarsi un clamoroso boomerang per i pezzenti del centrodestra. infatti maroni che è sì uno stronzo ma non del tutto coglione, lo ha capito e "invita" Marrazzo a restare.
il motivo è semplice, con queste dimissioni si crea un precedente senza uguali...soprattutto dopo la vicenda Noemi, escort e voli pagati per le troie di stato: se marrazzo per essere andato con un trans si dimette il nano che dovrebbe fare? tagliarsi le palline?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 24.10.09 18:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CHE BELLA L'ITALIA, QUANTO MI PIACE RAGAZZI, E' DIVENTATA UN PUTTANAIO, ORMAI SIAMO ALAL FRUTTA, PORCA TROIA IL MARRAZZO CHE SEMBRAVA UN MASCHIONE DI ALTO LIVELLO SE LO FA PIANTARE DIETRO DAL TRANS? MA ALLORA E' MEGLIO IL BERLUSCA CHE LO PIANTA A 72 ANNI, ANCHE SE MAGARI SI PRENDE UN ACCELLERATORE (VIAGRA).
MA A CHI CAZZO DOBBIAMO DARE FIDUCIA?
LORO (I POLITICI), INTANTO C'E' LO METTONO NEL CULO CON MOLTA INDIFFERENZA, HANNO DETTO CHE SE ANDIAMO AL POSTO FISSO TORNIAMO INDIETRO, MA LORO IL POSTO FISSO GIA' PERO' C'E' L'HANNO NEL PARLAMENTO, INFATTI NESSUNO PARLA DI MOLLARE LA PREDA. ANZI SE POTESSERO VORREBBERO PASSARE LA PALLA AL FIGLIO O AL GENERO. BASTARDI, QUESTA GENTE MERITA LA PENA DI MORTE, ALTRO CHE BERLUSCONI. LUI E' ARRIVATO ADESSO RISPETTO A TUTTI GLI ALTRI, PREMESSO CEH IO HO SEMPRE VOTATO A CENTRO DESTRA MA DALLE PROSSIME ELEZIONI HO SMESSO.
PER CUI VORREI SAPERE CHE FINE DOBBIAMO FARE? POSSIBILE CHE STIAMO ANDANDO ALLA DERIVA E NESSUNO RIESCE A PRENDERE LE REDINI IN MANO SERIAMENTE?
CHE SCHIFO, CHE VERGOGNA. MI SONO ROTTO I COGLIONI.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 18:46| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

E' l'Italia che va a puttana !!!!
ok, ognuno nella vita fa quello che vuole, i gusti sessuali delle persone non ci riguardano..
ma con questi chiari di luna, questa profonda crisi economica, disoccupazione, precariato (quindi futuri disoccupati)
scoprire che, un dipendente dello stato (pagato PROFUMATAMENTE con i nostri soldi) spende 3.000 euro (sembra che lo facesse spesso) per andare con TRANS.. la cosa mi disgusta non poco.
Il presidente puttaniere elargiva buste a gogo, con dentro 10/20 mila euro...
Chi va a puttane.. chi va a trans.. ma nel didietro lo prendiamo sempre noi..

PS. lo sapete che domani vince Bersani vero??? quindi sapete anche cosa significa .. giusto???
ahahahahahah il ritorno di BAFFO SPOCCHIOSO al comando.. l'uomo dalla barca d'oro, il FAMIGERATO D'ALEMA !!!!
purtroppo ce lo troveremo tra i coglioni, per tutta la vita..

Salvatore E., Bastia Umbra (Perugia) Commentatore certificato 24.10.09 19:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SITUAZIONE ECONOMICA ITALIA.

ENTRO FINE FEBBRAIO 2010 - FINE APRILE 2010 L'ITALIA FALLIRA'

Questa la notizia che non viene data dai media.

La trovata dello scudo fiscale e' dare tempo 3-4 mesi rispetto a prima dello scudo per preparare gli italiani al crack economico.

Crack economico corrisponde a :

1. blocco dei conti correnti di societa' e privati
2. Caduta dei prezzi degli immobili
3. poverta' assoluta di tutte le classi esclusi coloro che avranno oro
4. blocco completo dell'economia

Se gli italiani arrivati a questo punto non insorgeranno e scriveranno nella costituzione che detiene un potere economico e/o istituzionale nella societa' italiana e' condannato per lo stesso reato ad una pena doppia o tripla senza sconti o condoni mi incazzo veramente.

Basta con i politici che indipendentemente dal colore rubano e fanno accordi con i poteri forti (loggie, imprenditori delinquenti e organizzazioni criminali)

Se non si rinasce con questo punto fondamentale nella nuova costituzione questi fatti che viviamo riaccadranno.

Spero che gli italiani lo capiscano che e' importante avere amministratore puliti ed onesti.

In bocca al lupo a tutti.

Iniziate a comprare un po' di oro che in questo periodo e' alle stelle a causa della crisi economica ma a noi ci servira' per comprare cibo.

Vincenzo Mazzotta 24.10.09 18:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SESSO E POLITICA, OVVERO DALL’ESCORT AL TRANS(IT)
di Giovanni Grillo

La Ford dovrebbe essere grata alla politica italiana. In un momento di grave crisi per l’auto made in Usa sui giornali italiani da mesi non si fa altro che parlare delle vetture di Henry Ford. Si è passati dall’Escort di Re Silvio al Trans(it) del Governatore del Lazio Marrazzo.

L’Italia, grazie a Dio, non è mai stata culla del puritanesimo, ma ora l’intero Stivale è sommerso da una valanga melmosa di ricatti sessuali e morbose indiscrezioni compromettenti. La lotta politica non è più portata avanti sul campo degli interessi della Nazione ma nel talamo delle pruderie. Video, foto rubate, registrazioni audio, pedinamenti sono divenuti il pane quotidiano degli italiani che, assediati dalla criminalità, senza lavoro, senza soldi, e servi della mafia, preferiscono gingillarsi sul sesso dei potenti piuttosto che chiedergli conto dei danni che hanno recato al Paese.

E’ più facile sorridere davanti ad un Marrazzo in mutande sorpreso con un transessuale piuttosto che ragionare su un Partito Democratico.


Il presidente va a puttane, le trasporta con aerei di stato e come compenso gli da posti da parlamentare europeo e ministro. n altre parole si sollazza il cazzo con i nostri soldi.

Marrazzo paga il cazzo 3000 euro (letto sul corriere) dei nostri soldi

D'Alema, che non ha mai lavorato, ha una barca a vela che chissà con quali soldi ha pagato

Bossi aveva il fratello (ex meccanico) ed il figlio maggiore impiegati al parlamento europeo, ora anche il più balengo, che lui stesso chiama trota, è all'Expo di Milano a 12.000 euro al mese.

E migliaia di persone non campano più, con stipendi da fame, licenziati, in cassa integrazione.

Presto il paese sarà in bancarotta. Berlusconi probabilmente si è prenotato un esilio dorato in Russia.

L'unica speranza è spazzarli via tutti con una rivolta di piazza

Luigi F. 24.10.09 22:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!
Vaticano, se ci sei batti un colpo contro in nostri politici!!!!!!!!!

Dedicato ai prelati che ci spiano!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 24.10.09 14:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come mai tutta questa attenzione per i gay e trans?

Fa parte della liberta' individuale?

E poi che differenza c'e' tra un gay e un trans?

I vestiti e il trucco?

Come mai se un trans si sente donna non diventa donna facendosi operare e assumendo i relativi farmaci?

Perche' si chiama omofobia?

Che c'hanno a che vedere gli "omo" con i gay o trans?

Perche' non si chiama gayfobia e transfobia?

Che c'entrano gli uomini?

Se un gay picchia un etero perche' e' etero, ci sara' l'aggravante per omofobia?

Se la liberta' sessuale e' liberta' individuale perche' non si difendono anche i masochisti sessuali?

E se un masochista sessuale che riesce a fare sesso solo facendosi frustare viene menato e' sempre omofobia o sara' masofobia?

Fino a quale livello la societa' deve accettare le deviazioni sessuali?

Senza nessun limite?

Solo la pedofilia e' un limite?

Se un gay violenta un altro gay e' sempre stupro oppure e' un altro reato?

Perche' i gay e trans amano esibirsi nelle loro manifestazioni in modo "lussureggiante" e abbastanza pornografico?

Quanti sono gli italiani che sentono schifo quando pensano a due uomini che fanno sesso anale?

Quanti sono gli italiani che sentono schifo quando pensano a due uomini che fanno sesso orale?

Sara' giusto giustificare, incoraggiare e quasi ammirare questo mondo innaturale?

ECCO 20 DOMANDE SCOMODE MA CHE MOLTI SI FANNO.



mauro fabbrini 24.10.09 23:26| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per chiarire....

Il Marrazzo può fare ciò che vuole con tutti i trans dell'universo e nessuno ne farebbe una colpa.
Magari schifo si, quello si.
Ma assolutamente non deve permettersi di sbraitare che è tutto falso, che è una bufala.
NON DEVE MENTIRE.

Va sottolineata anche la penosa schifezza di auto-sospendersi.
L'auto-sospensione è una pratica, (mi risulta), che si utilizza in caso di impedimenti quali malattie.
Il trucchetto usato in questo caso serve a trascinare il Governo Regionale fino alle elezioni di marzo.
Nel caso quanto mai opportuno delle dimissioni le elezioni sarebbero immediate.

Basta con le menzogne e i menzonieri.
E basta anche a quelli che li difendono anche qui solo per una cazzo di appartenenza comune.
Se gli italiani non riescono neanche qui a tirarsi fuori da 'sti giochetti di foggia calcistico-cerebrolesa non andranno da nessuna parte.
La politica è cosa serissima, si decide del futuro di popoli.
Non fatevi trascinare dal fatto che scrivete nel blog di un comico per fare i buffoni.
Sfruttate l'occasione di avere un simile mezzo di confronto di opinioni per usare il cervello.


NEMO PROFETA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 23:01| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Meglio gli scopamenti di Marrazzo che le bombe

della

mafia. Siciliani fatevi fare i sexy shop con i

soldi

del ponte e i cinema a luci rosse.

Mafiosi impotenti e cornuti.


"Chi mafia non s.c.o.p.a".

Umberto Eco - 1992

daze Commentatore certificato 24.10.09 19:57| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Celebrata “signora” (… di parola e di Frattamaggiore),

le avrei fatto pervenire direttamente, se mi fosse stato possibile, per il suo Commento sul poetico Battiato, questo piccolo frammento illuminante che riguarda il suo “mistero” del denaro – vista la sua… mediocre propensione alla costruzione di una nuova società.
***
«Hyppolite Simon, arcivescovo, ricercando le «radici intellettuali della crisi», attribuisce il fallimento del liberismo – e già che c’è mette il comunismo nello stesso sacco – alla sottovalutazione del bisogno umano di credere. La fede nel mercato ha sostituito la fede in dio, «la critica unilaterale della religione ha accecato molta gente […] la vera fede, quand’è cosciente, è il migliore antidoto di questa credenza surrettizia». Come dire che il dio denaro ha preso il posto del dio negato dai razionalisti. Prosegue l’arcivescovo: «I sistemi costruiti solo sulle idee (…) dimenticano che l’essere umano e dunque anche le società umane sono in realtà dei misteri».

Il mistero del denaro non è però più tale. Marx, invece di associarsi all’indignazione di tanti moralisti, ha spiegato perché gli uomini adorino il denaro e ne siano schiavi. Il denaro è l’unico mezzo che oggi ha l’individuo per entrare in relazione con il lavoro sociale e, allo stesso tempo, è lo schermo che gliene nasconde la comprensione. Nel denaro, nelle cose che per suo tramite si ottengono, l’uomo adora, senza riconoscerle, le immense potenzialità del lavoro sociale.
Per emancipare l’umanità da questa schiavitù, le prediche delle tonache valgono quanto i tentativi dei politici di limitare i megabonus dei finanzieri:: poco più di nulla. Occorre una società che rimetta nelle mani degli uomini il controllo del lavoro sociale che oggi è affidato al profitto. La “natura umana”, se bisogna scomodarla, consiste nella capacità e nella necessità di lavorare in società, e il comunismo è l’unica forma sociale che vi corrisponde pienamente.»
(da un giornale comunista)

DOMENICO COLITTA 24.10.09 18:47| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconiiiiiii ....................
Marazzooooooooo .....................
Masellaaaaaaaaa .....................
Dalemaaaaaaaaaa .....................

MA CHE CAZZO DI MONDO è QUESTO?

TUTTI per SOLDI, PER FARE CAZZI LORO...PAGATI CON I NOSTRI SOLDI!

merda! merda! merda!

Sono coglioni gli italiani! Quelli si si ostinano ad andare a votare!

Coglioni! Coglioni! Coglioni!

W Grilo! W il Movimento! W il MOvimento!

lix uxis 24.10.09 18:12| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Solo l'astio ed il rancore per i dirigenti di questa inetta opposizione, possono continuare a garantire la sopravvivenza di Berlusconi.
Prima sparisce questo PD, e prima si dissolverà l'incantesimo "Berlusconi".

nonsenepuo piu 24.10.09 17:01| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fabbrica di buone notizie di Berlusconi

[The Guardian]

Nel 1937 il dittatore Benito Mussolini creò il MinCulPop – il Ministero per la Cultura Popolare – un ufficio governativo di propaganda, col chiaro scopo di controllare i media e di diffondere la versione ufficiale dei fatti.

Il MinCulPop aveva il compito di selezionare le notizie che potevano essere diffuse a livello nazionale e di inviare gli articoli e i comunicati alle sale stampa e alle stazioni radiofoniche.

Era il modo che aveva il Duce per imporre una visione positiva del Paese, nascondendo i fatti veri.
Mussolini era convinto che tutte le notizie cattive dovevano essere evitate e che l’Italia doveva essere dipinta come una nazione florida e felice.

La parola propaganda era accuratamente evitata, così come le notizie che potessero mettere in cattiva luce l’Italia.
Nulla di strano per una dittatura fascista.

Settantadue anni dopo la fondazione del MinCulPop, l’Italia ne ha lanciato la versione moderna.
Presentato come un corpo speciale dedito al miglioramento dell’immagine del Paese, questo nuovo ufficio governativo avrà la responsabilità di diffondere buone notizie sull’Italia.

Il governo afferma che è necessario per ragioni commerciali.
L’Italia deve contrastare gli incessanti attacchi negativi partiti dai media di tutto il mondo nei confronti di Silvio Berlusconi e i suoi politici poiché essi danneggiano gli affari dell’Italia.

Il turismo è in affanno in seguito ai numerosi attacchi della stampa e bisogna reagire velocemente per fare in modo che gli stranieri non scelgano destinazioni alternative all’Italia per le loro vacanze.

Essendo un questione di turismo, è toccato al Ministro per il turismo Michela Vittoria Brambilla fare la presentazione della nuova taskforce, alla quale parteciperà un gruppo di giovani giornalisti e esperti in comunicazione i quali avranno due compiti:

segue sottocommenti

Silvanetta P. Commentatore certificato 24.10.09 22:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito perchè Marrazzo si è autosospeso (che non vuol dire dimesso!) per un mero vizio di "forma" e il nano, che di vizi e peccati e reati ne ha un bazar, si autoimbullona alla poltrona. Perchè?

Buonasera blog

meri c Commentatore certificato 24.10.09 21:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul post,mi vien da dire,che chi viene condannato
come mills,anche chi ha corrotto deve essere
condannato,perciò come dice gomez,deve essere
condannato anche lo psiconano.ma si sa che
lui vol far le leggi,per evitare il carcere.
un giorno la pagherà...è sarà un tribunale
rivoluzionario,dove esso sarà condannato.
poi,sulla deriva anticomunista,presente nel
blog,sulle "alleanze strane"di alcune liste
in alcune elezioni locali(come prato e bologna)
permettetemi un parere.ho detto,tempo fà,che
questo movimento,raccoglie dalla liberaldemocrazia
al marxismo-leninismo,passando per concenzioni
ambientaliste e progressiste.quindi un movimento
composito.però,il 90%dei componenti è fortemente
di sinistra.quindi,il mln,deve essere un
partito orientato a fare alleanze progressiste,
con prc-pdci,verdi,idv,cristiani di sinistra,
liberali di sinistra,socialdemocratici e
radicali.come ho detto da sempre,questo
fronte(sì,mi piace la terminologia vecchia)
antifascista,deve cercar di combattere il regime,
distruggendolo,e facendo rinascere l'italia
sotto un sole democratico diretto,socialista,
autogestionario.quindi,è molto strano,che
queste liste si siano alleate al pdl.forse,
o saranno stati corrotti,o questi il blog non
lo leggono.poi,perchè beppe,non condanna
espellendoli,questi malfattori?sono simili ai
troll che si annidiano nel blog.
poi,vorrei,spendere una parola sull'anticomunismo
di alcuni nel blog.questo è veramente SCANDALOSO.
e solo frutto di alcuni troll presenti che
scrivono cose schifose e fasciste da condannare.
alcuni,fanno finta di essere contro il regime.
ma essi,invece,vogliono solo sostituire lo
psiconano con un altro,e mi viene in mente
i nomi di draghi o montezemolo.cioè,cambiare
affinchè nulla cambi!ma la storia si ritorcerà
contro di loro,e questione di tempo...
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
seguace di ho chi minh e che guevara

Andrea Costanzo 24.10.09 21:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è molto che sono in questo blog e mi sto guardando tutti i video o quasi. ogni mattina quando mi sveglio vedo il mio mondo in maniera diversa. forse sto aprendo gli occhi. era un po il segreto di pulcinella, che tutti nel nostro piccolo, si riuscisse a cavarsela con vari mezzi, vedi diplomi facili o piuttosto visite con medici scavalcando liste interminabili ecc. ma tutto questo è incredibile! guardo i video atterrito, quasi incredulo di come tutto questo possa accadere nel mio paese. mi vergogno di essere andato a votare (in verità è un pò che non vado) ma mi incazzo perchè chi doveva informarmi non lo ha fatto! ma è veramente tutto vero? che futuro avranno i nostri figli? quanta tristezza....

leo giordano Commentatore certificato 24.10.09 18:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MARRAZZO, MARRAZZO SPENDI COL CULO I SOLDI CHE RUBI ALLE TESTE DI CAZZO....

aniello r., milano Commentatore certificato 24.10.09 15:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervento di Beppe Grillo al teatro Smeraldo, Milano, il 4 ottobre 2009:

Stato e cittadini

"Una delle cose più importanti che dobbiamo rivedere è il rapporto, tra Stato e cittadini: se non risolviamo questo gli altri diventano inutili.

Abolizione delle Province immediatamente: succhiano linfa alle Regioni e ai Comuni;

abolizione delle Prefetture: la Prefettura e il Prefetto, chi cazzo è il Prefetto?! Cosa fa il Prefetto?! Via le Prefetture e ristrutturare le ambasciate, ristrutturate i consolati.

Abolizione del Lodo Alfano: se non lo leviamo, non ce li togliamo dai coglioni più!

Insegnamento della Costituzione e esame obbligatorio per il rappresentante pubblico,
- riduzione a due mandati per i parlamentari per qualunque carica pubblica e eliminazione di ogni privilegio per i parlamentari, tra questi il diritto di andare in pensione dopo due anni!!
- divieto ai parlamentari di esercitare un’altra professione durante il mandato! Cazzo, abbiamo gente che fa l'attore, va in tournée e poi fa il parlamentare! Basta, una cosa!

- divieto di cumulo di cariche: per esempio sindaco e deputato, o fai uno o fai l’altro; non eleggibilità di cariche pubbliche per i cittadini condannati: via, non puoi fare il bidello in una scuola e poi fare il parlamentare!

Obbligatorietà della discussione parlamentare, delle leggi popolari: deve essere obbligatorio, se facciamo una legge popolare, che questa debba essere discussa dal Parlamento, non messa in un cassetto per degli anni!

Obbligatoria la discussione! Leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima, in modo da dare la possibilità ai cittadini di conoscere e di intervenire, come fa quel Santo miracolato che abbiamo in terra che è Obama, c...o! Obama è un prodotto della rete!...continua

benissimo Bepe...ma tutte queste cose come, con chi e quando le realizziamo???

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.10.09 14:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quello che mi manda in bestia è che i nostri dipendenti, non solo sbafano a nostre spese, con stipendi colossali solo per fare danni, con privilegi assurdi e con le riverenze della plebe, ma si concedono pure “debolezze”.
Praticamente, quello che rubano è spropositato anche per se stessi e allora parte (o gran parte)delle nostre risorse va a “finanziare” dissolutezze.
E certo, perché si annoiano i viscidoni e casomai pagano pure profumatamente per farsi assecondare da quei poveri disgraziati che ci capitano a tiro.
E mentre noi dobbiamo arrabattarci giorno dopo giorno cercando di salvarci, quelli si “distraggono” alla faccia nostra.
Che pena e che schifo!

Un paese dove il capo del governo è quello che è e cioè il prodotto della politica deviata, del ricatto mafioso e del capitalismo nero, dove le istituzioni e gli individui alieni che le rappresentano sono un fantoccio nelle mani del malaffare, dove la gente dorme e continua a dormire sotto allucinogeni e si bea d’idiozie, inconsapevole della propria miseria morale e materiale, cosa può diventare?...
Terra bruciata!

E noi risorgeremo sopra la cenere!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.09 00:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NOTIZIE BOMBA, NATURALMENTE CENSURATA.
A TUTTI I VECCHI E NUOVI NOSTALGICI DEL FASCISMO,
DICO, ....IL VOSTRO CARO MUSSOLINI ERA AMICO DEI SERVIZI INGLESI. A... FESSI!

mario.apicella 24.10.09 22:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE MAGO 'STO SARAMAGO :

– NEL SUO ULTIMO LIBRO IL NOBEL SI SFOGA: DEFINISCE BERLUSCONI UN “DELINQUENTE” E L’ITALIA “TERRA DI MAFIA E DI CAMORRA”

"Quo usque tandem Catilina abutere patientia nostra?"
(Fino a quando, Catilina, abuserai della nostra pazienza?)
diceva Marco Tullio Cicerone.....
E io dico "Usque Tandem....Silvius?"

Fino a quando il popolo ipnotizzato dalle armi di distrazione di massa non si risveglierà e non reagirà in maniera davvero forte contro i pagliacci che ci malgovernano e contro tutti i "Catilina" complici dei corrotti e dei mafiosi.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 21:34| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANUALE DI COMPORTAMENTO PER IL POLITICO PRESO “COR SORCIO IN BOCCA”

Dalla vicenda Marrazzo si può trarre il seguente breve manuale di comportamento per il politico trasgressivo, preso “COR SORCIO IN BOCCA”.

Il politico trasgressivo convochi una conferenza stampa e dichiari: “Cari amici, mi piacciono i trans o escort, ecc…… (questione di gusti) e faccio quel che mi pare, come la Costituzione mi garantisce; qualcuno mi voleva ricattare per questo; io l'ho denunciato e annullo lo scandalo dando personalmente la notizia; ciò non ha nulla a che vedere con il ruolo che gli elettori mi hanno affidato; non ho commesso alcun reato, né infranto il rapporto di fiducia con gli elettori. Quanto ai riflessi della cosa nei confronti della mia famiglia, sono affar mio.

Paolo R. Commentatore certificato 24.10.09 19:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bravo Gomez,ho letto altri tuoi libri !!! Sei sempre efficace! Leggero anche questo!!Mi incazzero un pò,ma ci sono abituato!!!
Perche non ne mandi una copia anche a:Napolitano,Ghedini,Berlusconi,D'alemma,Fassino,Bersani,Franceschini,Dell'utri(in galera),Fini mi raccomando non ti dimenticare a Capezzoni(Mi manca tanto se non lo sento tutti i giorni,Bossi ecc.ecc.
ai 25 Assenti allo scudo fiscale!!!!
Senti se sono troppi gli omaggi ,sono disposto a tassarmi e a pagarteli un pò per volta :sai sono in pensione!!!!

oreste mori 24.10.09 19:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@Daniele, Siracusa

Sarò allora più esplicito.
Posso sorvolare su Pannella che ha la tessera Radicali.

MA Grillo non aveva e non ha NESSUNA TESSERA.

Se Marino ribadisce con forza che quella STORIACCIA della tessera di Grillo è stata una PREVARICAZIONE.
E
Che D'Alema sbaglia quando dice che Grillo porta confusione.

E che una delle prime cose che farà DA SEGRETARIO SARA' QUELLA DI

RIDARE

LA tessera PD a Grillo.

Allora ci potrò ripensare.

Il diritto di Grillo E' UN MIO DIRITTO.
Così è per un LIBERALE!

Ma prima è MEGLIO VEDERLA STA TESSERA!

Saluti

Alex Malpietro () Commentatore certificato 24.10.09 18:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apprezzo gomez ed e' ttutto vero..non ho dubbi..sono tutto fatti veri..ma qui, anche se crollasse il mondo, andreste avanti a parlare di berlusoni..anche se vi possono chiedere di affrontare qualsiasi altro argomento..voi andate dritti a parlare di berlusconi..NON E' NORMALE..il tutti questi blog e giornali hanno un solo ed unico argomento..non e' molto diverso dalla tv..e' uguale..direi che non va proprio bene.. o la scatola televisiva o la scagtola di internet il modo e' sempre lo stesso....buona fortuna vaviganti inbarazzanti

adele sicosi 24.10.09 18:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brogli elettorali,corruzione,mazzette, escort, coca, trans... temo che l'Italia stia diventando un paese poco serio.

Franco F. Commentatore certificato 24.10.09 17:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Scimmietta della Confindustria ,la velina attempata Marcegaglia, parla di un milione di piccole aziende a rischio chiusura . E prontamente Papi delle Sniffate parla dell'abolizione dell' Irap . Una balla, ma tant'è , ormai siamo abituati alle bugie di questo ciarlatano che del futuro del paese gliene frega meno di niente .Ma molto dei processi che lo vede come protagonista in negativo.

Per gli amanti delle statistiche : Tra il 1930 e il 1934 ,negli Usa , quasi milione di fattorie passarono dai loro proprietari ai titolari delle ipoteche .

Anche il nostro paese è sulla buona strada.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 24.10.09 17:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oggi chiarimento ad Arcore tra il premier e il ministro. "Ma non portare i leghisti"

"L'austerità" di Tremonti irrita il Cavaliere, che alle Regionali punta su un calo delle tasse

"Fammi vicepremier". "No, ora basta"
lite al telefono tra Berlusconi e Tremonti

di CLAUDIO TITO

ROMA - "Io le dimissioni le ho presentate. Stanno sulla tua scrivania di Palazzo Chigi. Tocca a te decidere.

Ma per quanto mi riguarda, un modo per arrivare al chiarimento c'è. Nominami vicepresidente del consiglio con deleghe piene". "Vicepremier? Non esiste. E poi cosa dico a quelli di An? Stai esagerando. Con te non ce la faccio più".

La linea tra Roma e San Pietroburgo è rovente.

Silvio Berlusconi e Giulio Tremonti sono ai ferri corti.

I colloqui tra i due sono tesissimi. A tratti scorbutico. Chi ha assistito alle due telefonate intercorse sulla direttrice Italia- Russia, le definisce drammatiche.

Con un elemento che mai era emerso in passato: il deterioramento dei rapporti personali.
E a poco è servita la mediazione di Gianni Letta. Le incomprensioni restano.

Il capo di Via XX Settembre vuole "un chiarimento definitivo" e ai suoi ha confidato: "Non so se la prossima settimana sarò ancora ministro".

Così, la rabbia del Cavaliere è arrivata al punto di dover inventare una scusa meteorologica (la neve in Russia) pur di non partecipare al consiglio dei ministri di ieri mattina e di non incontrare "l'amico Giulio".

"Se vado adesso - ha spiegato a Letta - succede il finimondo. Parleremo a freddo.
Ma il Chiarimento, a questo punto, lo pretendo io". Oggi dovrebbe esserci un faccia a faccia nella villa di Arcore.

Ma l'appuntamento, secondo l'inquilino di Via del Plebiscito, deve avere una condizione: avvenire senza la "scorta" leghista.
Senza, insomma, la difesa di Umberto Bossi.

Giulio assomiglia sempre più a Padoa-Schioppa.
Non ce la faccio più. Sembra quasi che stia remando contro. Se potessi, lo manderei via subito"....repubblica.it

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.10.09 17:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"La linea orizzontale ci spinge verso la materia, quella verticale verso lo spirito"
Franco Battiato, Inneres Auge

maria rollo 24.10.09 15:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Molto interessante questa “partitella” a scacchi….
I neri non riescono a proteggere il re dagli attacchi arrivati dopo un lento e lungo inizio di partita abbastanza noioso, devo dire.
La regina nera se ne sbatte, e se ne sta in disparte, tranquilla.
Alfieri, Torri, dopo un catenaccio ben riuscito sono un po’ in fibrillazione da incasinamento per non essere riusciti a fermare la breccia dei bianchi, quindi stanno li’ a cercare di ricomporre le fila anche con l’aiuto di un po di make up diplomatico.
Tira un’ ariaccia, insomma.
I bianchi pure non e’ che siano messi un gran bene: indecisi, conniventi, lenti e senza un’ identita’ chiara. Gli va bene anche per questo perche’non avere un re facilmente riconoscibile ha i suoi vantaggi.
In piu’, lo zoccolo duro degli ostinati pedoni e di un alfiere che non mollano la battaglia a nessun costo costituiscono una costante pressione nel gioco bianco che non lascia tranquillita’ all’ avversario.
Oggi: sta per essere definitivamente terminato un pedone bianco, intrappolato perche’ troppo vicino a un pedone trans... ( un altro !!! )
Previsioni: si sta cercando una tregua momentanea, ma dietro le quinte si affilano i coltelli, la carneficina e’ in lenta preparazione.

Alex M., Londra Commentatore certificato 24.10.09 14:18| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Durante i tentativi di vendere il filmato i quattro non hanno mai fatto cenno al proprio ruolo all’interno dell’Arma, cercando anzi di mascherarsi utilizzando telefoni privati e nascondendo in ogni modo la propria identità.

Già tre anni fa - indagando su un’attività di spionaggio messa in piedi dai collaboratori dell’allora presidente della Regione Francesco Storace che volevano screditare gli avversari nella corsa per il governatore - un investigatore privato confessò che era stato messo in piedi un complotto

«per distruggere Marrazzo non solo sul terreno politico, ma anche su quello privato» e chiarì che il proposito era stato abbandonato soltanto perché «non ci siamo fidati delle persone che avevamo ingaggiato».

Possibile che anche i quattro carabinieri facciano parte di un complotto? Le verifiche svolte finora avrebbero escluso l’esistenza di mandanti, ma soltanto quando cominceranno gli interrogatori degli arrestati si potrà comprendere meglio in quale ambito si siano mossi.

Il governatore avrebbe infatti frequentato diverse volte quell’abitazione dove è stato poi filmato e dunque non si può escludere che i carabinieri lo abbiano saputo attraverso una «soffiata».

Del resto i sottufficiali sono entrati nell’appartamento vestiti «in borghese», utilizzando uno stratagemma, e così sarebbero riusciti a sorprendere il presidente Marrazzo. Secondo i primi accertamenti i militari del Trionfale avevano messo in piedi una vera e propria associazione per delinquere che, oltre all’estorsione di Marrazzo, avrebbe compiuto altri gravissimi reati come la detenzione e lo spaccio di stupefacenti.

Non è chiaro da dove provenisse la droga, ma non è escluso che siano riusciti a procurarsela proprio nell’ambito della loro attività illecita legata a questa storia.

Fiorenza Sarzanini
23 ottobre 2009

http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_23

sarà difficile vincere contro la mafia , se ce n'è
già tanta nelle forze dell'ordine.

Enzo Martiri, Roma Commentatore certificato 24.10.09 13:47| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adorabile candore della soubrette milionaria Fabio Fazio stasera a "Che tempo che fa":

Di Pietro stava parlando di Dell'Utri e la soubrette lo ha interrotto, allora Di Pietro ha detto che magari al pubblico in sala sarebbero potute interessare le notizie che stava dando, al che Fazio ha replicato che no, che non era il caso perché tanto "per le notizie ci sono i giornali".

Memorabile Fazio! Ma anche no!

Paperinik . Commentatore certificato 24.10.09 22:25| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il lupo spelacchiato e per grillini scordarelli ...

Una tesi che presenta la guerra in Kosovo come guerra mediatica, gonfiata dalle televisioni occidentali, è sostenuta da alcuni giornalisti, tra cui un articolo apparso sul quotidiano italiano La nazione. Secondo l'articolo, infatti, alla fine del 1989, la CNN, prima fra le TV occidentali, iniziò a trasmettere ogni giorno filmati di stragi compiute dai serbi sui cossovari.

Il 24 marzo 1999 l'Alleanza Atlantica prese atto del fallimento dei negoziati ed iniziò (senza un provvedimento in questo senso da parte dell'ONU, a causa del minacciato veto di Russia e Cina)

La Russia aveva iniziato un recupero della conflittualità con gli USA in chiave nazionalista, e inoltre tra Russi e Serbi esiste storicamente un legame particolare su base etnico-religiosa. La NATO iniziò quindi una escalation di bombardamenti aerei su tutto il paese che sono durati oltre due mesi (operazione Allied Force). I jet della NATO partivano soprattutto da basi militari italiane, come quella di Aviano, in Friuli-Venezia Giulia. In media, la Serbia subiva almeno 600 raid aerei al giorno. Il numero esatto di vittime della guerra, sia serbe che albanesi, militari e civili, non è ancora oggi conosciuto con esattezza, ma è presumibile sia dell'ordine di qualche migliaio. Si tratta di una ulteriore tragedia che si somma a quella dei dieci precedenti anni di conflitti balcanici, che hanno fatto circa 250.000 vittime, in gran parte civili.

Il primo esecutivo presieduto da Massimo D'Alema rimase in carica dal 21 ottobre 1998 al 22 dicembre 1999.

D'Alema fu il primo esponente dell'ex PCI ad assumere la carica di presidente del Consiglio. Sostenne l'intervento NATO nella guerra del Kosovo, attirandosi così le critiche dell'ala pacifista della sua coalizione. Nell'ottobre 1999 venne annunciata una crisi di governo pilotata allo scopo di farvi entrare I Democratici, ma passarono due mesi perché si arrivasse al D'Alema bis.

LENIN DI PIETRO 25.10.09 00:20| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

@La semanera di Fuser (mi tocca quotare i tuoi concetti altrimenti neghi e accusi gli altri)

I tuoi forzatissimi paragoni:
""Altrimenti secondo il tuo modo di ragionare potrei dire che i novelli del movimento che entreranno in politica con MLN verranno corrotti dal sistema che è ancora ben più forte di quanto molti qui pensano.""
e
""Secodno il tuo ragionamento non serve a nulla neanche l'elezione di Obama negli USA visto che i democratici alla fine fanno affari tanto come i repubblicani.""

non c'entrano una mazza con quello che sostenevo io e soprattutto sono assolutamente fuori luogo: è il PD a essere corrotto prima ancora del sistema ergo è inutile votare Marino che pure è il meno peggio (questo è quello che sostenevo). Il sistema può corrompere chiunque, ma il PD sta già messo male di suo, mentre il "Movimento 5 stelle" no o almeno NON ANCORA.

""Ho argomentato più che bene i motivi di questa scela che politicamente anche per il MLN dovrebbe essere ovvia!!!""

Mah certo andare a votare Marino male non può fare alla salute, ma è una scelta ovvia solo per chi è convintissimo della sua parte politica.

""La politica soprattutto se si vuole lanciare un nuovo soggetto come il MLN è una cosa seria, si deve ragionare e non solo dar contro e urlare.""

Ah grazie per avermelo detto, sai com'è mi sono già fatto l'anno scorso una campagna elettorale e dallo schifo mi sono ripromesso di non farne più, comunque fidati, dovessi farne una anche tu ti renderesti conto che tanto "seria" la cosa non è e non parlo certo dal punto di vista dell'impegno.

""Ed avere in un partio come il PD un segretario più vicino alle idee del MLN di sicuro male non fa!!!""

ALLA FACCIA DEL CAZZO! E con questa ti sei qualificato, anzi SQUALIFICATO!
Ma allora a sto punto alleiamoci col nanazzo orecchiuto, almeno così abbiamo la certezza di vincere.
Gli uomini come Marino se vogliono mantenere la loro parvenza di persone oneste e capaci, possono fare una cosa sola: MOLLARE IL PD E VENIRE CON NOI.

Paolo Cicerone, MiLaNo (o giù di lì) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 18:03| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

punti sul vivo, reagiscono compatti !!!!!

eppure da molti post e da molti piagnistei viene a galla l'aspetto finale del "grillino doc" !!!!!

QUESTI NON VOGLIONO CAMBIAMENTI "EPOCALI" !!!!!
VOGLIONO SOLO SOSTITUIRE IL NANO CON GRILLO !!!!!
con la stessa medesima testa d'asfalto !!!!!!
ma Grillo oltre ai capelli ha tanto cervello in più!

ROBA DA PAZZI!
nuncesecrede!

da una parte me fanno tenerezza!!!
provate a scrivere che non sia vero!
ma documentatelo con i fatti....non con le chiacchiere!


Il Dio del Vaticano:
uno,trino e QUATTRINO

Non torno più 24.10.09 14:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

MA GIRA GIRA CHE COS'E' QUESTA SINISTRA ITALIANA?

Per i lavoratori non ha mai fatto nulla altro che promettere da 50 anni.

Ha preso in mano centinaia di coop pagando l'Iva al 9%. E i soldi se li
tengono.

Hanno banche, assicurazioni, cooperative di tutti i tipi esentasse.

Il presidente dell'Unipol per una singola consulenza ha preso 50 MILIONI DI
EURO! (tutto a tacere)

Hanno il loro sindacato personale, la CGIL sindacato ricchissimo con
miliardi di euro di immobili, liquidi e senza obbligo di presentare bilanci
e pure taglieggiano i loro iscritti con prelievo diretto dal salario.

Hanno incasinato l'Italia con il cambio euro lira facendo cosi' raddoppiare
tutti i prezzi.

Ci hanno fatto invadere da milioni di extracomunitari.

Hanno portato in Parlamento Cicciolina, Lussuria, gay, trans e lesbiche e
li frequentano pure.

Sono continuamente indagati e arrestati per corruzione, nonostante la
"benevolenza" della magistratura.

Sono passati dal PCI con varie sigle al PD alleandosi con i democristiani.

Hanno infilato alla Rai tutti i conduttori di programmi politici escluso
uno: Vespa.
Ora escluso anche Matrix ma non prima.

Hanno svenduto aziende prospere dello Stato ad amici tipo De Benedetti.

Hanno distrutto l'IRI.

Hanno infilato i loro seguaci nella Magistratura, nella Corte
Costituzionale, nel CSM.

Hanno sotto controllo tutti i giornali italiani meno due o tre.

Hanno distrutto la Campania abbandonandola in un mare di spazzatura.

Hanno diretto e controllato 60 mila miliardi di vecchie lire per il
terremoto dell'Irpinia e la gente vive ancora nei container dopo 20 anni.

Si atteggiano a moralisti onesti e molti sono disonesti e depravati.

Hanno distrutto l'univesita' invadendoli di baroni e autorizzandoli a fare
nomine per diritto di eredita' e di famiglia.

Hanno distrutto la scuola con il 6 politico e creato una generazione di
ignoranti.

MA COME MAI QUALCUNO LI VOTA ANCORA?

PER BERLUSCONI?

uno. qualunque 24.10.09 23:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A MARRAZZO CE PIAC' O' MAZZ' !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 24.10.09 18:47| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governatore pro-trans ha avuto piu' rispetto e solidarieta' dal
centrodestra che dal centrosinistra.

E' incredibile.

Gli unici a chiederne le dimissioni sono stati Di Pietro e l'Udc.

E' proprio vero che se al posto di Marazzo ci fosse stato uno del
centrodestra, tutta la sinistra si sarebbe scatenata da Repubblica al
Times.

Bisogna ammettere che il centrodestra ha piu' stile.

Nemmeno con Bassolino hanno fatto tanto casino.

Ma alla sinistra basta una scorreggia di Berlusconi per accusarlo di
importazione illegale di gas.

A proposito a quando il prossimo "scrittore" che viene nel blog a vendere i
suoi libri?

Ormai c'e' l'inflazione!
Travaglio deve fare attenzione.
La concorrenza va bene ma i soldi dei bloggers non sono infiniti.

Invece di scrivere un libro su come fare per far stare meglio chi sta
peggio, scrivono libri su Mills!

MA CHE CAZZO ME NE FREGA DI MILLS!

FATE QUALCHE LIBRO PER AUMENTARE I SALARI O DIMINUIRE LE TASSE DALLA BUSTA
PAGA!!

Non lo comprerebbe nessuno?

E va beh!

Ma almeno fate un azione meritevole di rispetto!

Comunque da me non prendete neppure un euro ne' per libri ne' per dvd.

Piuttosto li do in beneficienza
(al posto vostro)!"

uno dei tanti 24.10.09 23:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Alex Malpietro e a tutti gli altri

Fatto sta che Marino è l'unico in quel partito che parla di questi temi e che è messo in netta minoranza dal punto di vista "mediatico" rispetto agli altri due: non lo cagano di striscio, proprio nessuno.

La Repubblica fa paginoni sugli altri due e un mini-articolo su Marino, idem chiunque altro. E' evidente che tutti vogliono che l'asse D'Alema-Rutelli-Fassino-Veltroni-Binetti continui ad oltranza.
Si deve decidere se si vuole avere qualcuno che, oltre all'IdV, concordi con queste idee, oppure sperare che vinca Bersani: il Pd si alleerebbe con l'UdC, perderebbero entrambi i partiti un mucchio di voti.

Allora gli "evasi" dal Pd potrebbero rivolgersi al nostro MoVimento, indignati dalla politica schifosa e autodistruttiva del Pd, mentre quelli dell'UdC cambierebbero cosca mafiosa da votare, rivolgendosi al Pdl.

Il punto è: possiamo ancora aspettare? Grillo sta aspettando che monti lo schifo in più elettori, aspettando dopo le primarie per poterci far iscrivere al MoVimento a 5 stelle?

Danilo C., Siracusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 18:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.francescatomasini.info/blog/

IDV e Presidente Di Pietro, visti da una giovane e valida consigliere comunale della provincia di Pordenone.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.09 18:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma berlusconi, per andare e tornare da putin, avrà preso la TRANSiberiana

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 24.10.09 17:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DIFFERENZA ITALIA GERMANIA
LO SAPETE
GERMANIA AVEVA UNA VOLTA HITLER (POPOLO SCEMO)
ITALIA HA GIA TRE VOLTE BERLUSCONI (POPOLO SUPER SCEMO)

marco k. Commentatore certificato 24.10.09 16:10| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia la solita scusa ,quando non si sa chi accusare si da la colpa alla Politica,ma pultroppo vivendo all estero si sta al di fuori da tutto quel Marciume ,e ti posso assicurare che la politica con i problemi dell italia non centrano niente,forse il 2%.
Il vero problema dell Italia e la mentalita´ ignorante e poco civilizzata di noi Italiani,stando all estero in un paese civile come la Germania(potete pensare quello che volete ,non me ne puo fregar di meno)ti accorgi come il tuo carattere si rilassi si adegui allo stile di vita delle persone normali

Antonello Francoforte
.......................................

Non capisco come tu possa escludere la politica dal tuo ragionamento:
Non e' forse la politica che "forma" la societa' civile, fornendo servizi, assistenza, una qualita' della vita migliore, con controlli, regole, diritti e soprattutto doveri?
...creando quindi un modello sociale sano, civile dove e' piu' facile integrarsi e inserirsi?
E a cio' addebiti il 2%?

Anthony, C. 24.10.09 15:40| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se pratichi i vizi privati e le pubbliche virtù
O se sei un CLEPTOMANE
O un NEPOTISTA
E non sai o NON VUOI farne a meno
NON PUOI RICOPRIRE CARICHE PUBBLICHE.
Dopo potrai fare tutto quello che ti permette la tua coscienza, la tua salute mentale E LA LEGGE.
Ma non DURANTE!

Dovrebbe valere per tutti.

Ma il problema STA PROPRIO QUI.
Non ci rinunciano perchè sono dei RETORI.
Professionisti della politica.
Pretendono e IMMAGINANO la loro CARICA A VITA.
Sono tutti dei PICCOLI IMPERATORI
Rinunciare ai propri vizi significherebbe nel loro immaginario rinunciarvi PER SEMPRE!

E perchè questo sacrificio?
Per chi? In nome di che cosa?

Della Democrazia?

Mavalà!

***

Ecco allora che ci viene in SOCCORSO un vecchio autore per inquadrare meglio i termini del problema.

Su EGUALITARI e LIBERALI

"Un egualitario non può mai essere un liberale; rispettosi sempre, per istinto e per interesse, della libertà, sono quelli per cui l'uguaglianza non è un fatto ma è una possibilità, non un punto di partenza, ma una mèta, non un'eredità ma una conquista; e questi sono i liberali; costoro l'uguaglianza la voglion conquistare e perciò han bisogno di libertà; per quegli altri, quando sono popolino, l'uguaglianza è il diritto a farsi mantenere dal governo, quando sono capi l'uguaglianza è, se non l'unica testa da tagliare, almeno l'ultimo deretano da pigliare a calci."
***
L'egualitarismo a priori è una fabbrica di tiranni. L'uguaglianza vera è una CONQUISTA.
Si può iniziare dalle "PICCOLE COSE".
Ad esempio, difendendo i tuoi diritti quando sono violati e calpestati attraverso gli altri.
Ogni tanto nella vita ci può capitare l'opportunità e il privilegio di difendere un principio.....di diritto.
BASTA RICONOSCERLO.
Nel mondo moderno. Saturo di norme, decreti e STATUTI ESAUSTIVI che ci VINCOLANO in TUTTO.
Non capita così spesso quanto uno sarebbe portato a credere. O vorrebbe.

Buona notte a tutti.

Alex Polli Nella Loggia Commentatore certificato 25.10.09 01:27| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che ci frega a noi con chi trombano i politici?
Hanno governato bene o male?
Non facciamoci confondere dalla nostra irreprimibile morale cattolica, Sono nostri dipendenti, si ma solo durante l'orario lavorativo.

fran cesca Commentatore certificato 25.10.09 00:30| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ lupo

le foto?

ismaele rodini Commentatore certificato 24.10.09 23:44| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cosi' tra un trans e l'altro, tra un gay e un altro, tra una lesbica e un'altra,
ANCHE IL LAZIO PASSA AL PDL!

ORA MANCA QUALCHE CULATONE DI MERDA, O ALTRI LADRI IN EMILIA E TOSCANA E POSSIAMO ANDARE IN FERIE!!
(cornuti e mazziati!)
GRAZIE FASCIOCOMUNISTI!!

Era meglio prima della caduta del muro di Berlino!

mario rossini 24.10.09 21:28| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Domani il tempo proporrà un sensibile miglioramento, anche nelle regioni del Sud e sulla Sicilia. Tuttavia in Calabria e sull'Isola potrebbero permanere locali addensamenti, tali da generare qualche residuo fenomeno più probabile nei versanti che si affacciano sullo Ionio.

Nubi qua e là insisteranno anche sul resto delle regioni Meridionali, ma gli spazi di sereno saranno sempre più ampi. Qualche annuvolamento potrebbe manifestarsi lungo la dorsale appenninica, specialmente nei versanti adriatici, al Nord transiterà invece qualche nuvola al mattino e poi sulle Alpi, ma senza che vi siano fenomeni di alcun genere.

Nelle regioni tirreniche prevalenza di sole. I venti andranno attenuandosi ovunque, anche se nei mari meridionali permarranno dei rinforzi dai quadranti settentrionali. E il moto ondoso sarà ancora sostenuto, ma non come oggi o ieri.

http://meteo.corriere.it/notizie/previsioni-meteo_2916_1.shtml

Annamaria Farina 24.10.09 19:18| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori