Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Loro morti per lo Stato, voi vivi per il papello


Polizia_manifestazione.jpg
In un Paese con il più grande parco macchine blu del pianeta per i politici, la Polizia non ha i soldi per il carburante. I delinquenti li devono inseguire a piedi. Brunetta non si è affacciato al balcone per rispondere ai 30.000 poliziotti. Mancavano le forze anti sommossa per proteggerlo.
"Migliaia di poliziotti in piazza - Contestato ministro Brunetta, difendiamo anche te - (ANSA) - ROMA, 28 OTT - Contestazione nei confronti di Brunetta durante la manifestazione a Roma di poliziotti, agenti della Polizia penitenziaria e Forestale. In migliaia in piazza contro i tagli del governo al comparto sicurezza. ''Noi difendiamo anche la tua sicurezza e tu ci ha preso in giro e ci hai dato dei 'panzoni' '', hanno urlato gli organizzatori della protesta passando sotto la sede del ministero della Funzione Pubblica in corso Vittorio Emanuele. Spiccano le foto di Falcone e Borsellino e sullo striscione c'è scritto: "Loro morti per lo stato, voi vivi per il papello". cettina. .., isola

29 Ott 2009, 14:08 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

forze dell'ordine........puah ......tutti COMUNISTI.

valter p., roma Commentatore certificato 30.10.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

HANNO TOLTO I FONDI ALLE FORZE DELL'ORDINE PERO' IN CAMBIO AVREMO:

AL NORD ITALIA LE RONDE DEI RAZZISTI
AL CENTRO LE RONDE DEI PAPARAZZI CON VIDEOCAMERA
AL SUD ITALIA LE RONDE DEI MAFIOSI

DI SICURO C'E' SOLO UN GOVERNO CHE E' RIUSCITO PERFINO A FAR PROTESTARE LE FORZE DELL'ORDINE!

TE LA DO IO L'ITALIA! Commentatore certificato 30.10.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

sta forza pubblica è stata sempre agli ordini di chi comanda, di chi li ricatta col salario e asserviti col ridicolo giuramento
arriverete anche voi alla fame, conseguenza di anni di contrapposizione al popolo, vostro vero datore di lavoro
perché non scendete in piazza INSIEME agli operai quando mostrano il loro malessere ?
così siete patetici e mostrate ancor di più che ci tenete a distanziarvi e differenziarvi nel gran mucchio di pecoroni che, volenti o nolenti, sono obbligati ad essere onesti (dipendenti pagatori di tasse)
non era più logico, per VOI, dimostrare contro il popolo, visto che fate parte dei padroni della legalità ??

dal Chianti 30.10.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora c'è qualcuno che sta a sentire quel represso di brunetta? E' da un anno e mezzo che dice minch...e! E l'assenteismo, e le troppe malattie etc etc. Che risultati ha ottenuto finora? Nulla, anzi un aumento delle malattie. Intanto continua ad effettuare tagli, svecchiamento e mobilità. La P.A. non funziona perchè nesuno vuole che funzioni. Troppa burocrazia ovunque e mai un responsabile certo. Chi paga è sempre e solo l'onesto cittadino, quello che si attiene alle regole, quello che paga le tasse sempre e tutte!!!
Ora se la prende anche con le forze di Polizia. Intanto la scorta la pretende, l'auto blu la vuole.
Perchè un represso come lui ha bisogno della scorta, è un soggetto in pericolo.....(chissà se anche lui ci crede a questa baggianata...)
Beh mi piacerebbe dirgli solo una cosa:
A tappetto, non ti preoccupare che non ti si ca.a nessuno.

Cristiano Vascello 30.10.09 02:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene, Bene

dai commenti, si leggono diverse opinioni da diverse angolature, ma non vedo una COSA portata alla luce, e che la Manifestazione ha evidenziato in MOLTI MODI

Chi protestava, con tutta probaibilita' e' quella parte delle Forze dell'Ordine, meno attiva delle altre, a servire IN SILENZIO il viscido attacco di questa Squadra che FINGE di gestire un Paese

Nel processo di totale asservimento del Paese ad interessi ENORMI, l'obbedienza CIECA della repressione DEVE essere GARANTITA (vedasi Macelleria Messicana)

Chi stava protestando, ripeto, fa parte di quel numero NON CITATO dalla (DIS)informazione che esiste, di Servitori del Paese, e non di un tempiraneo Governo e tentativi continui di prosciugare ogni parvenza di STATO che FUNZIONA, con uno Stato di IPNOSI via Media, uno Stato di BRUTTI FIGURI che arriveranno a seguito dello SCUDO FISCALE

La direzione a cui si sta assistendo nella GESTIONE di IMPORTANTISSIME FACCENDE di STATO, e' la svendita totale del Paese, gia' in condizione FUNZIONALE di Mezza-Colonia, ultra-militarizzata ed UTILISSIMA, come spesso nella Storia, come trampolino di lancio per ogni tipo di Avventure

Si e' poi in una posizione del tutto ambita, geograficamente e geopoliticamente

Buona Lettura

Giuliano M. Commentatore certificato 29.10.09 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Un'occasione per riflettere e per riconoscere i veri padroni. Il popolaccio, seppur spregevole, è quello da cui provengono coloro che hanno il dovere di mantenere l'ordine pubblico, dunque, essi pur ricevendo ordini da alcuni devono garantire la legalità che questi violentano in ogni modo e in ogni occasione contro il "popolo sovrano".
Al momento decisivo, dovranno scegliere la parte giusta e non potranno sbagliare padrone.

Alberto Gramaccini 29.10.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi di spada ferisce di spada perisce....

Gino U., Foligno Commentatore certificato 29.10.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

non so se vi siete accorti che non ci sono piu valori sui quali credere chi ci governa pensa solo per se chiedono hai disoccupati di stringere la cinta ma noi che discutiamo di tante cose perche non iniziamo a parlare in maniera continua di tutti gli spipendi dei politici in maniera continua e assillante sputtanandoli tutti in special modo in questo momento di crisi.

priori emilio 29.10.09 19:48| 
 |
Rispondi al commento

la polizia di oggi mi ricorda la lotta armata di ieri ...
combattevano inutilmente avendo il popolo contro insieme alla
classe politica .

manganellare, multare, reprimere persone oneste per favorire gli altri, quelli disonesti, bugiardi, truffaldini non è un comportamento consono alla polizia perchè la sua esistenza è legata alla persecuzione del crimine non delle persone oneste.

La sostanza è che le forze dell'ordine hanno dato tanto in sacrifici e vite per combattere il crimine nel momento stesso ne sono state strumentalizzate quando hanno dovuto reprimere malcontenti popolari, dimenticando che proprio quel popolo direttamente o indirettamente è il loro datore di lavoro...(!!!!)

Non è colpa dei manganellatori, è colpa di certi individui (escrementi) che usano la polizia dello stato pagata dal popolo come guardie del corpo personali, per esercitare una violenza di tipo psicologico anche in un luogo dove non sono desiderati
La speranza nella evoluzione umana : anche le guardie un giorno si
sentiranno uomini , perchè sotto quella divisa scopriranno di avere
un cuore/coglioni anche loro.

questo è un vecchio post a cui ho apportato delle modifiche , perchè ora sta arrivando le resa dei conti .
Tra sbirri che massacrano di là, e questi che protestano di qua
lo scontro si avvicina. Preparatevi. Buona fortuna.
Crepassero i nemici del paese.

LENINDESANI


ma cazzo dite BRUNETTA C'ERA SUL BALCONE ....GLI AVEVANO PORTATO VIA LA SCALA!

mario l 29.10.09 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma questa manifestazione, che ritengo legittima, sia ben chiaro, mi fa pensare non poco.
Giustamente si lamentano della mancanza di mezzi, coperture finanziarie,e quant'altro rivendicano, si sentono "abbandonati"...
il mio pensiero è: perchè non si rifiutano di fare straordinari quando devono caricare folle di manifestanti PACIFICI come operai che manifestano come loro e per le stesse cose, o manifestazioni di studenti contro l' ignobile riforma della scuola.
Come mai in quelle occasioni si sentono VICINI a quella parte di Stato che ordina loro di massacrare gente inerme che esercita un sacrosanto diritto alla manifestazione? e, sopratutto, non viene MAI in mente che tra quei manifestanti, magari, c'è un loro parente, un fratello, un figlio?
Adesso che tocca a loro a manifestare contro lo stesso Stato, perchè non si prendono a manganellate?

claudio t., novara Commentatore certificato 29.10.09 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene adesso gli operai si mettano le protezioni prendano i manganelli e menino sti stronzi.
fanculo......(li facessero morire di fame )

massimo p., Savona Commentatore certificato 29.10.09 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e se si iniziasse l'educazione civile globale.. no non me la suggerito un extraterrestre . il motivo per cui non ci educhiamo al rispetto del prossimo è perche non avete le palle per farlo,ci sarebbero troppe rinunce ci vorrebbe troppa onesta . soldi soldi finche scoppia la prossima guerra o ci siamo gia in guerra..? cosè uno stato di guerra per voi? ve lo dice la T V quando si è in guerra?? quando intere comunita vengono ridotte in miseria a colpi di sfruttamento a colpi di prezzi.. a colpi di monnezza cosè?? ma no sono fesserie chi è ricco lo è perche lo merita perche produce la sua ricchezza con geniale intraprendenza a cui noi comuni mortali non arriviamo.. aiuto,perche se lo sapete non cambiate?

gabriele de simone Commentatore certificato 29.10.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento

E' solamente vergognoso quello che sta accadendo in Italia.
La polizia,giustamente,protesta per mancanza di fondi e i nostri "grandi" ministri cosa fanno?
Sono solo capaci di chiaccherare,accusare e anche offendere.
Sarebbe ora che la casta si pagasse le spese dei loro viaggi,quasi sempre inutili,e l'auto blu se la vogliono se la devono pagare.
Per recarmi al lavoro dovevo utilizzare l'automobile e le spese del trasporto,macchina compresa,me le dovevo pagare,per uno stipendio mensile netto di 1200 euro,
E chi sono questi i ministri di Dio?

Giuseppe V. Commentatore certificato 29.10.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DESIDERO GIUSTIFICARE "brunetta" PER..
NON AVERSI AFFACCIATO AL BALCONE.
ANCHE SE "brunetta" FOSSE ANDATO SUL BALCONE,
NON L'AVREBBERO POTUTO VEDERE PERCHE' E'
TALMENTE BASSO CHE NON ARRIVA FINO AL PARAPETTO.

Mario B. 29.10.09 16:36| 
 |
Rispondi al commento

ma bravi, hanno fatto la loro manifestazione del cazzo?
bisognava andare a dargli delle legnate come fanno loro con gli altri italiani obbedendo agli ordini di una classe politica corrotta !
così forse capivano cosa si prova a prendere botte quando si protesta!

real time 29.10.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penseremo mica che qualcuno sarà condannato per questa trattativa? Alla fine passeranno per eroi che hanno limitato i danni ed evitato stragi. A noi si chiede il sacrificio, di correre il rischio di denunciare; loro trattano con mafiosi, terroristi, ecc., pagano ricatti.
Ha ragione Berlusconi. I giudici perdono tempo ad indagare sui fatti del 1992. Tanto nessuno sarà punito!!!
Tanto vale lasciare le cose come stanno e risparmiare denaro pubblico.
Ecco noi dobbiamo risparmiare denaro pubblico. Loro no!!! e se li accusi ti dicono "STRONZO!"
non ho più parole...

Dino C., Leinì Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sarà un caso che sono stati eletti principalmente perché si ergevano a paladini della sicurezza ed ora stanno facendo di tutto per rallentare la macchina della giustizia?
Leggi per rendere più difficili le indagini, per rallentare i processi, continuo screditamento della magistratura, tagli di risorse nei tribunali e per le forze di polizia.
Sarà un caso che coloro che si intendono di economia e di mafia dicono che lo scudo fiscale è un regalo alle mafie?
Forse è questa la parte del papello che era stata tagliata? Oppure semplicemente ormai sono entrati nella parte e non hanno più bisogno di suggeritori?


Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

in 30.000 ?!!!?!?

Azz..

chissà quante cariche di ALLEGGERIMENTO avranno subito

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

ai lavoratori normali lor signori in divisa avrebbero dato le solite manganellate.solidarietà? zero.e vaffanculo,in pensione con 12 anni di contributi,poi non ci sono soldi per la benzina.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori