Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sic Trans Gloria Marrazzo

New Twitter Gallery

Sic Trans Gloria Marrazzo - Marco Travaglio
(37:45)
passaparola_26-10-09.jpg

E' disponibile il nuovo DVD di Passaparola: "Gli sciacalli dell'informazione"

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook - Scarica Mp3

Sommario della puntata:
Di Pietro, Previti e il dossier Gorrini
Berlusconi, padrone d'Italia, e il caso Marrazzo
Alfonso Signorini, una pedina fondamentale nel gioco politico
Berlusconi ricattato: se parlano è rovinato

Testo:
"Buongiorno a tutti. Vorrei partire da una cosa che accadde 15 anni fa, esattamente 15 anni fa, nel novembre del 1994: Berlusconi aveva appena ricevuto il suo primo invito a comparire, quello famoso del 21 novembre, quando lui stava a Napoli a inaugurare un convegno internazionale sulla criminalità e il pool di Milano, credendolo già a Roma, gli mandò i Carabinieri a Palazzo Chigi per notificargli quest’invito a comparire, in cui gli si contestavano tre tangenti della Fininvest alla Guardia di Finanza. L’invito a comparire era una convocazione dell’allora e anche oggi Presidente del Consiglio per un interrogatorio e conseguentemente il pool di Milano - Borrelli, D’Ambrosio, Di Pietro, Davigo, Colombo, Greco - stava organizzando l’interrogatorio, che era piuttosto complesso in quanto avrebbe dovuto avvenire contestualmente in due stanze, con due personaggi diversi; da una parte avrebbero dovuto interrogare Berlusconi e, contemporaneamente, in un’altra stanza del Palazzo di Giustizia dovevano sentire l’Avvocato Berruti, consulente della Fininvest, che era stato sorpreso a inquinare le prove dell’indagine sulle tangenti Fininvest alla Guardia di Finanza e, soprattutto, a aver ordinato questo depistaggio dell’indagine subito dopo un incontro a Palazzo Chigi proprio con Berlusconi: da qui l’incriminazione anche di Berlusconi e quindi dovevano sentire i due protagonisti di quell’incontro, per vedere se si sarebbero o meno contraddetti sull’oggetto di quel vertice a Palazzo Chigi, che precedette l’inquinamento delle prove sulle tangenti Fininvest alla Guardia di Finanza. Il pool stava lavorando alla preparazione di quest’interrogatorio, sono quelle le riunioni durante le quali Di Pietro si disse sicuro di poter dimostrare al processo, prima nell’interrogatorio e poi al processo, la colpevolezza di Berlusconi con la famosa frase “ io quello lo sfascio”, che voleva dire appunto quello, ossia abbiamo gli elementi sufficienti per farlo condannare.< BR >

Di Pietro, Previti e il dossier Gorrini

In quei giorni Di Pietro riceve una telefonata: la telefonata gli arriva dall’allora Ministro della Difesa, Cesare Previti. Cesare Previti era il Ministro della Difesa ma avrebbe dovuto, secondo i desideri di Berlusconi e di Previti, essere il Ministro della Giustizia, Scalfaro aveva imposto che fosse spostato alla difesa, mentre alla giustizia era andato Alfredo Biondi. Ma tutti sanno che Previti tirava i fili da dietro le quinte e si occupava molto di giustizia, infatti Previti telefonò a Di Pietro per dirgli qualcosa che riguardava il Ministero della Giustizia, ovvero che il Ministero della Giustizia aveva avviato un’ispezione disciplinare contro Di Pietro a partire da un dossier: un dossier che poi fu chiamato dai giornali il dossier Gorrini, chi era Gorrini? Un assicuratore che conosceva Di Pietro, proprietario della Maa Assicurazioni, navigava in cattive acque, era sotto processo per bancarotta e reati societari, era con l’acqua alla gola e conseguentemente aveva passata quell’estate del 94 alla ricerca di aiuto e, naturalmente, si era rivolto anche all’entourage di Berlusconi; in particolare, era andato a trovare Paolo Berlusconi e gli aveva raccontato di quando un suo collaboratore della Maa Assicurazioni, un certo Rocca, che era molto amico di Di Pietro e che andava a caccia insieme a Di Pietro, aveva aiuto quest’ultimo anni prima in un momento di difficoltà, prestandogli 100 milioni di lire, quando Di Pietro doveva mettere su una casetta per suo figlio di primo letto, che non andava d’accordo con la seconda moglie di Di Pietro e conseguentemente doveva andare a vivere da solo e Rocca gli aveva prestato 100 milioni, che poi Di Pietro aveva restituito dopo l’inizio di mani pulite, in quanto aveva scritto un libro sulla Costituzione, lui era molto famoso e quindi aveva incassato molti diritti d’autore, allora aveva restituito quei soldi. E poi Gorrini racconta che sempre Rocca, quando Di Pietro, anni prima di mani pulite, aveva fuso la sua  automobile, una Ritmo, gli aveva dato una Mercedes usata di quelle che stavano lì nei magazzini, nei parcheggi dell’assicurazione e che poi Di Pietro aveva utilizzato per un certo periodo e poi l’aveva venduta al suo Avvocato. Gorrini che cosa fa? Da questi due fatti veri, diciamo pure inopportuni per un magistrato, in quanto un magistrato non deve farsi prestare i soldi neanche dal suo migliore amico proprio per non dover, in qualche modo, dei favori a qualcuno, i soldi se li vuole se li fa prestare dalla banca facendo un mutuo, da questa leggerezza, a questo comportamento inopportuno di Di Pietro Gorrini ci mette un carico da cento, cioè aggiunge che in realtà quelli non erano stati dei prestiti fatti da Rocca a Di Pietro per amicizia, ma erano vere e proprie estorsioni fatte da Di Pietro, quindi da un magistrato, da un pubblico ufficiale, conseguentemente concussioni, nei confronti di Gorrini, per cui Di Pietro avrebbe ottenuto quei soldi e quella Mercedes in cambio di un trattamento di favore nei processi che Gorrini stava avendo a Milano per le disavventure finanziarie della sua Maa Assicurazioni. Questo è quello che va a dire Gorrini a Paolo Berlusconi, nei giorni precedenti il primo invito a comparire a Berlusconi, mentre già Paolo Berlusconi era sotto inchiesta, era stato addirittura arrestato il 24 luglio per le tangenti alla Guardia di Finanza e si stava arrivando a suo fratello, Presidente del Consiglio. Paolo Berlusconi manda Gorrini, il suo dossier a Previti, considerandolo evidentemente il vero dominus del Ministero della Giustizia, Previti lo gira a chi di dovere al Ministero della Giustizia, di cui lui disponeva con una certa dimestichezza e chi di dovere, ossia l’ispettorato del Ministero della Giustizia retto da Biondi, apre questa famosa ispezione ministeriale per indagare a livello disciplinare su quello che emerge dal dossier Gorrini. L’ispezione è riservata, nel senso che almeno all’inizio gli accertamenti devono essere fatti senza che Di Pietro li sappia, ma a questo punto Previti telefona a Di Pietro, magistrato che si sta preparando a interrogare Berlusconi. Cito da quello che ci ha raccontato Di Pietro per il libro “ Mani Pulite”, lo dico perché molti dei blogs ce lo chiedono, è molto probabile che ripubblicheremo in qualche volume “ Mani Pulite” aggiornato, con Chiarelettere che probabilmente lo metteremo a disposizione dei lettori de Il Fatto, distribuendolo insieme a Il Fatto, ci stiamo pensando in questi giorni, vi terrò informati perché purtroppo è introvabile, “ Mani Pulite”. 
Di Pietro - e questo risulta anche dai processi che si sono celebrati a Brescia, perché poi per tutto quello che c’è scritto nel dossier Gorrini Di Pietro verrà processato a Brescia e a Brescia si stabilirà che quei soldi erano semplicemente i prestiti del suo amico Rocca, neanche di Gorrini, ma di Rocca e che non c’era nessuna estorsione, nessuna concussione dietro e quindi non c’erano reati, c’era semplicemente quella leggerezza, grave finché si vuole, viste poi le conseguenze a cui porterà e di cui diremo tra un attimo - dice “ Previti mi telefonò e mi disse che c’erano queste accuse di Gorrini, che si era dovuta aprire un’ispezione riservata per verificarle, ma che lui lo sapeva benissimo che si trattava di una polpetta avvelenata. Gli risposi che sapevo quanto Gorrini fosse poco credibile”, Gorrini era alla canna del gas e quindi andava in giro a cercare di vendere questa storia per sputtanare Di Pietro, che all’epoca era una specie di Padre Eterno, era popolarissimo e era considerato dai politici una minaccia, nel caso in cui avesse smesso di fare il magistrato e fosse entrato in politica. In più stava anche per interrogare Berlusconi, l’aveva appena incriminato e conseguentemente capite che Gorrini pensava di avere in mano la gallina dalle uova d’oro e di potersela vendere al migliore offerente. “ Io gli risposi”, dice Di Pietro a Previti, “ che sapevo che Gorrini era poco credibile”. Tenete presente che in quel momento non si sa niente di Previti, Previti è il Ministro della Difesa, è un Avvocato di Berlusconi ma nessuno sa che Previti si comprava i giudici, qui siamo prima dello scandalo rivelato dall’Ariosto sulle toghe sporche, l’Ariosto parlerà soltanto un anno dopo, stiamo parlando di uno che, a parte la faccia e a parte essere l’Avvocato di Berlusconi, non era sospettato di nulla: ecco perché telefonava e Di Pietro gli rispondeva, perché era il Ministro della Difesa, ma non si sapeva nulla dei reati che aveva commesso. “Risposi dunque - dice Di Pietro - che sapevo quanto Gorrini fosse poco credibile, le sue confidenze, debitamente gonfiate e ritoccate a suo uso e consumo- sta parlando sempre di Gorrini - circolavano da tempo in forma anonima negli ambienti giudiziari, forensi e giornalistici, addirittura in veste di cruciverba ricattatori”, giravano lettere anonime, cruciverba con i nomi e le parole allusive, evidentemente Gorrini faceva girare queste cose nella speranza che, a questi ami, qualcuno abboccasse, oppure Gorrini ne parlava con qualcuno che poi metteva in giro questi dossier. “ In quei giorni io stesso, tramite qualche giornalista, ero venuto in possesso dello spezzone di un dossier anonimo: dissi a Previti che bastava ascoltare il collaboratore di Gorrini, Osvaldo Rocca - il suo amico - per sapere la verità e cioè che il prestito me l’aveva fatto lui, Rocca, non Gorrini. Previti promette che Rocca verrà sentito al più presto”. Alla fine Di Pietro si lascia andare a uno sfogo e rivela al Ministro che si dimetterà prestissimo, alla fine del processo Enimont e infatti Di Pietro in quei giorni, sapendo che girano questi dossier, pensa di accelerare un suo proposito che aveva già in animo da tempo: da tempo lui si era accorto che l’inchiesta mani pulite era finita, che non arrivava più l’acqua al mulino, cioè che non c’erano più imprenditori che collaboravano e rivelavano le tangenti e i politici si stavano chiudendo a riccio, con l’arrivo di Berlusconi e l’inizio della cosiddetta Seconda Repubblica e conseguentemente si rendeva conto che, da dentro la magistratura, non era più utile lavorare. Fece un po’ lo stesso ragionamento che fece Falcone quando tentò di andare a combattere la mafia dall’interno del sistema, andando al Ministero, o il ragionamento che, per contrario, ha fatto Gherardo Colombo due anni fa, quando ha lasciato la magistratura per dedicarsi a fare opera di formazione culturale in convegni etc., perché c’è un momento in cui il magistrato si rende conto che la sua opera è più utile da un’altra parte e allora decide di cambiare mestiere: qui Di Pietro aveva deciso di mettere in piedi una specie di - se ne parlava all’epoca - autorità anticorruzione, in collegamento con altri governi, in modo da riuscire a combattere la corruzione alla radice, addirittura potremmo dire dall’interno. Di Pietro infatti se ne andrà di lì a poco, intanto Berlusconi continua a rinviare il suo interrogatorio proprio perché spera che Di Pietro se ne vada prima e che quindi non sia lui a interrogarlo e, eventualmente, a sfasciarlo. Il 27 novembre è una domenica, il Palazzo di Giustizia è semideserto, Di Pietro si è confidato con Davigo su questo tentativo di ricatto ai suoi danni e Di Pietro e Davigo vanno a parlarne con Borrelli, Di Pietro annuncia a Borrelli che lascia il pool di Milano. Borrelli tenta di trattenerlo, D’Ambrosio anche, intanto ci sono minacce continue della falange armata contro Di Pietro, minacce di morte, il primo dicembre Di Pietro annuncia che se ne andrà a tutto il pool di mani pulite, Borrelli tenta un’ultima volta di trattenerlo, ma invano. Il 2 dicembre D’Ambrosio tenta ancora di trattenere Di Pietro, Emilio Fede nello stesso giorno annuncia che Di Pietro si dimetterà e cita un biglietto manoscritto senza firma, il 5 dicembre il TG1 conferma che Di Pietro se ne va e il 6 dicembre Di Pietro conclude la requisitoria del processo Enimont e poi si leva la toga e se ne va davvero. Dopodiché viene invitato a Arcore da Berlusconi, che gli propone di entrare in Forza Italia e di diventare il numero due di Forza Italia e poi gli dice di scegliersi un incarico istituzionale: o capo dei servizi segreti, o capo di questa autorità anticorruzione, insomma quello che vuole glielo danno, perché? Perché è l’uomo più popolare d’Italia. Di Pietro dice no, dice che non intende fare politica subito, perché ha appena smesso di fare il magistrato e comunque, se la facesse, non la farebbe in un partito già esistente, né tantomeno nel partito di colui che lui stesso ha appena incriminato per corruzione della Guardia di Finanza e quindi da questo momento Berlusconi smette di difendere pubblicamente Di Pietro e i suoi giornali e le sue televisioni cominciano a massacrarlo, fino a quando, con opportune denunce portate o fatte portare, si riesce a attivare una serie innumerevole di processi contro Di Pietro a Brescia che dureranno due anni e terranno Di Pietro per due anni fuori dalla politica: perché? Perché è evidente che uno che ha detto che non bisogna fare politica da indagati, essendo indagato lui, non può certamente contraddirsi e conseguentemente aspetterà di essere prosciolto da tutto per poter entrare in politica dopo le elezioni del 96, quelle vinte da Prodi, alle quali lui non partecipa, perché in campagna elettorale era ancora sotto processo, non era stato ancora prosciolto e invece verrà prosciolto durante la campagna elettorale e allora accetterà poi il Ministero dei Lavori Pubblici nel primo governo Prodi, salvo poi ridimettersi nuovamente nel momento in cui verrà di nuovo indagato a Brescia per un’altra storia, un altro dossier: il dossier D’Adamo /Pacini Battaglia.

Berlusconi, padrone d'Italia, e il caso Marrazzo

Ma chiudiamo con questo flashback che mi interessava raccontarvi perché? Perché oggi sui giornali c’è un’altra storia che ricorda molto da vicino questa storia qua: c’è un signore che ha le mani molto lunghe, è una specie di polipo e che qualunque dossier circoli, qualunque video, qualunque polpetta più o meno avvelenata circoli per l’Italia riesce, con i suoi mille tentacoli, a intercettarla. Perché la intercetta? Intanto perché è il Presidente del Consiglio, poi perché è il capo dei servizi segreti, poi perché il Presidente del Consiglio è il capo di un governo che ha sotto di sé tutte le forze dell’ordine: i Carabinieri, la Polizia, la Guardia di Finanza e poi perché è un editore di giornali il cui pane quotidiano è quello di visionare foto più o meno rubate, filmati più o meno rubati, filmati che molto spesso vengono addirittura realizzati dalle sue televisioni, perché lui è anche proprietario di televisioni e quindi, quando i filmati non arrivano, vengono fabbricati in casa: per esempio, quello per screditare il giudice Mesiano. Questa volta il filmato di cui stiamo parlando non è di produzione propria della famiglia di Berlusconi, di casa Silvio, è un filmato realizzato a scopi ricattatori da quattro Carabinieri mascalzoni che, avendo saputo che il governatore del Lazio, Marrazzo, frequenta un giro di trans e li incontra ovviamente per scopi sessuali ma anche, probabilmente - questo lo si dovrà verificare nei prossimi giorni - all’interno di festini con la presenza di cocaina e quindi di soldi, perché il sesso a pagamento costa ma la cocaina costa ancora di più, e quei 3. 000 Euro sul tavolo che spariscono sono un pesante indizio, perché è evidente che non sono la mercede del trans, o forse non sono solo la mercede del trans, probabilmente sono anche il prezzo della droga. E allora questi Carabinieri girano questo video e poi lo danno o lo fanno dare un fotografo che, guarda caso, è uno specialista nel ramo trans, perché è lo stesso che aveva beccato il portavoce di Prodi, Sircana, mentre dalla macchina incontrava un trans all’aperto in una strada di Roma e questo fotografo, Scarfone, che lavorava per l’agenzia Corona, e che continua a lavorare, che cosa fa? Si rivolge alle agenzie che devono vendere, che devono intermediare i servizi fotografici e i videotapes ai giornali scandalistici, ai giornali di gossip per vedere chi lo vuole comprare. All’epoca ricorderete che le foto di Sircana furono acquistate dal settimanale Oggi, che poi non le pubblicò, ma prima erano state visionate anche dai giorni Mondadori e conseguentemente, negli ambienti dei giornali, le foto di Sircana erano note e, evidentemente, quando uno viene a sapere una cosa compromettente di un politico, quel politico da quel momento in poi non è più libero, se qualcuno gli fa sapere di averlo filmato e di possedere il filmato. Per cui pregherà tutti i giorni che quel giornale non pubblichi le sue foto e, se quel giornale appartiene al gruppo Rizzoli, dentro il quale c’è tutto il gota della Confindustria e del sistema bancario italiano, beh, è evidente che, volente o nolente, quel gruppo lì tiene sotto scacco il portavoce dell’allora Presidente del Consiglio. Ecco perché, quando Belpietro pubblicò la notizia, che c’erano le foto con Sircana alle prese con trans, scrissi  “anche se l’ha fatto Belpietro ha fatto bene a dirlo, perché solo facendo uscire queste cose finiscono i ricatti: purtroppo ci va di mezzo la persona che ha quel vizietto, però la persona è stata incauta”, questo dissi, è meglio che vengano fuori le cose perché, quando vengono fuori, cessa il ricatto. La stessa cosa avviene stavolta: il fotografo Scarfone cerca di piazzare il videotape in cui pare si veda il governatore del Lazio insieme al trans, o forse ci sono anche due video, insomma c’è della droga, adesso bisogna capire se la droga era lì prima o è stata messa dopo per creare la messa in scena, ma questo è poco importante, in questo momento, per il discorso che facciamo, va all’agenzia fotografica, la quale fa il solito giro dei giornali scandalistici che possono permettersi di comprare questo videotape, che viene offerto a 200.000 Euro trattabili. I primi a riceverlo credo siano quelli di Oggi, nuovamente il settimanale del gruppo Rizzoli, che rifiutano di comprare questa roba, anche perché immaginate un giornale che vende in allegato un filmino di due minuti in cui si vede il governatore del Lazio con i trans e la coca, insomma sarebbe una cosa di una barbarie allucinante, ancora peggio che quello che abbiamo visto in questi anni. Sappiamo che esiste anche una registrazione della D'Addario con Berlusconi, spero che a nessuno verrà in mente di regalarla o di venderla insieme a qualche giornale: è vero che lì non si rischia, perché i giornali sono quasi tutti suoi o amici suoi, quindi lui pericoli non ne corre, ma insomma è evidente che il video viene respinto. Viene respinto e allora che cosa fa l’agenzia?

Alfonso Signorini, una pedina fondamentale nel gioco politico

Si rivolge all’altro grande giornale di gossip, che è Chi, quello diretto da Alfonso Signorini e Chi si prende il suo tempo per decidere: intanto tiene o si fa una copia del video e qui vi devo leggere quello che scrive Fiorenza Sarzanini, che è una fuori classe assoluta, una delle migliori giornaliste investigative che abbiamo in Italia, su Il Corriere della Sera: “ comincia tutto la scorsa settimana, quando l’agenzia Photomasi di Milano contatta il settimanale Chi e offre il video. Racconta, il direttore Signorini, “ me l’ha offerto la titolare Carmen Masi e io l’ho preso in visione. Mi disse che il prezzo era di 200.000 Euro trattabili, ho spiegato subito che non mi interessava però, come spesso avviene per vicende così delicate, ho detto che ne avrei parlato con i vertici aziendali”. Eh, hai un video con cui si può ricattare il governatore di centrosinistra del Lazio che, astuto come una volpe, ha preso la sua testa e l’ha infilata dentro la tagliola, perché già tre anni fa cercavano di incastrarlo con una storia di trans, già nel 2005, quattro anni fa, gli spioni famosi del centrodestra avevano cercato di incastrarlo con una storia di trans, è possibile che non prendi precauzioni e che vai lì con l’auto blu sempre nello stesso posto, facendoti vedere? Voglio dire, hai un vizietto, cerca di coltivarlo con prudenza, proprio la testa nella tagliola, no? E questo Signorini dice “ questa roba è politica”, a lui che gli frega della politica? Lui è un direttore di un giornale di gossip, o meglio che gliene dovrebbe fregare della politica? Il problema è che lui invece è una pedina fondamentale nel gioco politico, Signorini, in quanto è il direttore di un giornale che, con il gossip, è in grado di orientare la politica e l’elettorato con i milioni di copie che.. o meglio, con i milioni di persone che leggono o che comprano Chi. Non dimenticate che è a Chi che Berlusconi rilascia le uniche dichiarazioni approfondite sui suoi scandali sessuali, Chi è il Micromega del mondo berlusconiano, senza offesa per Micromega naturalmente, quello è il livello culturale del nostro centrodestra, purtroppo! E quindi Signorini dice “ non sono uno che deve badare al giornale, io mi devo occupare anche dell’aspetto politico di questo video” e allora che cosa fa? “ Ho detto che ne avrei parlato con i vertici dell’azienda, ho subito informato la Presidente Marina Berlusconi e l’amministratore delegato Maurizio Costa, con i quali abbiamo concordato di rifiutare la proposta”. A questo punto,  scrive la Sarzanini, la stessa Marina Berlusconi presumibilmente avvisa il padre e chi è il padre? E’ il capo del governo, leader dello schieramento opposto a quello di Marrazzo, schieramento opposto che non dispone di giornali di gossip né di un potenziale televisivo tale da mettere in circolazione possibili video che riguardino esponenti del centrodestra. Lunedì scorso - oggi è il 26 - e quindi il 19, la settimana scorsa, il Presidente del Consiglio visiona le immagini: immaginate la scena, prima di partire per la Dacia di Putin Berlusconi si vede il filmino di Marrazzo con i trans e la droga, Cineforum a Palazzo Grazioli! Poi chiama Marrazzo, lo confermano ambienti vicini al capo del governo e lo stesso Marrazzo, lo racconta a alcuni amici, anche se non specifica a tutti chi sia l’interlocutore che l’ha messo in guardia. Durante la telefonata Berlusconi lo informa che il video è nelle mani della Mondadori, gli assicura che la sua azienda non è interessata all’acquisto e gli fornisce addirittura i contatti dell’agenzia per fare in modo che Marrazzo, magari pagando qualcosa o magari no - chi lo sa? - riesca a fare sparire dalla circolazione il video. Ecco perché Marrazzo sperava che il ricatto dei Carabinieri ai suoi danni non portasse gli italiani e, soprattutto, sua moglie e sua figlia, a sapere di quel suo vizietto e il fatto che ricatto riguardava proprio quel suo vizietto, ecco perché all’inizio tenta disperatamente di negare e parla di una bufala. Il problema quale è? Il problema è che qualcuno ha avvertito gli uomini del Ros che c’è un ricatto da parte di questi quattro Carabinieri contro Marrazzo e che l’arma del ricatto è il videotape, o i due videotapes e chi ha avvertito gli uomini del Ros di questo ricatto, visto che Marrazzo è convinto che a saperlo sono talmente poche persone che si può mettere tutto a tacere? Questo è mistero: noi sappiamo che tra i pochissimi a sapere di questo video c’erano il Presidente del Consiglio e il direttore di Chi e che i Carabinieri dipendono dal governo del Presidente del Consiglio. Qui mi fermo, perché non c’è altro che si possa dire su questa vicenda, se non che Marrazzo ovviamente non si deve limitare a autosospendersi, ma deve proprio dimettersi, anche a costo di fare andare il Lazio alle elezioni, tanto andare alle elezioni adesso o andarci tra tre o sei mesi non è che faccia questa grande differenza, trovassero qualcuno spendibile, possibilmente non ricattabile, d’altra parte anche il centrodestra ha visto cadere la sua Giunta per uno scandalo ben peggiore, ossia lo scandalo di Storace. O meglio, Storace fu costretto - scusatemi, mi stavo ricordando male - a dimettersi da Ministro della Sanità dopo che si erano scoperte delle brutte faccende che riguardavano la gestione della sanità nel Lazio ai tempi in cui lui era governatore, insomma anche lo scandalo di Lady A.S.L. e tutto quello che abbiamo spesso raccontato non è che deponga a favore della buona amministrazione del centrodestra. Questo non è uno scandalo che riguardi la buona o cattiva amministrazione di Marrazzo, che aveva fatto delle cose buone e anche delle cose pessime, soprattutto in materia ambientale, ma è evidente che, chi ha ceduto a un ricatto pagando, consegnando assegni a sua firma ai ricattatori e mettendosi quindi nelle loro mani, non può ricoprire una carica pubblica, esattamente per la stessa ragione per cui anche Berlusconi dovrebbe dimettersi, visto che da tempo immemorabile è sottoposto a ricatti prima da parte della mafia, poi da parte delle escort, poi da parte delle ragazzine che piazzava Saccà, “perché sennò parlano”, adesso si è scoperto che perfino Ciancimino, il padre, dal carcere lo ricattava mandandogli delle lettere in cui diceva “ se passa molto tempo senza che succeda qualcosa sarò costretto a uscire dal mio riserbo, che dura da anni”.

Berlusconi ricattato: se parlano è rovinato

Berlusconi ha il problema che ci sono centinaia di persone che, se escono dal loro riserbo, lui è rovinato: vive da decenni in una situazione oggettivamente ricattatoria, pensate se parlasse Mills, dicendo qualcosa in più di quello che aveva già lasciato scritto al suo commercialista e che poi ha tentato invano di ritrattare; pensate se parla Previti, pensate se parla Dell’Utri, pensate se parlano quelli che pagano le tangenti alla Guardia di Finanza e si sono presi tutta la colpa e la condanna per salvare Berlusconi e adesso però sono in Parlamento, pensate se parla un’altra, oltre alla D'Addario, di quelle decine di ragazze che andavano nelle sue varie residenze, pensate se parlasse un’altra Stefania Ariosto, che ha semplicemente visto alcune cose che avvenivano nell’entourage di Berlusconi, di Previti e della magistratura romana. Il terrore di quest’uomo è che parli qualcuno, lui vive in una situazione oggettivamente ricattatoria da ben prima addirittura che entrasse in politica, ma è chiaro che il prezzo del ricatto, quando entri in politica, decuplica. Il problema è che quello che si dice a proposito di Marrazzo sul fatto che non può, uno che ha ceduto a un ricatto, stare lì dove sta, non si riesce a dirlo a proposito di Berlusconi, che è in una situazione ricattatoria per fatti molto peggiori, rispetto a quelli con i quali è stato incastrato, o meglio si è autoincastrato Marrazzo. Da questo punto di vista viene in mente quello che disse Gherardo Colombo a proposito della bicamerale, ossia che “la politica italiana non conosce altro modo di fare le riforme se non con il consociativismo, ovvero con tangentopoli abbiamo scoperto solo la punta dell’iceberg della corruzione, mentre il resto è rimasto sommerso e, su questo sommerso, si sono costruiti ricatti incrociati così inquietanti da indurre tutta la politica, senza distinzione di colori, a bloccare la magistratura prima che vi affondi ancora le mani. Nel metabolismo politico sociale del Paese ci sono ancora le tossine che consigliano di realizzare le nuove regole della Repubblica non intorno al conflitto trasparente, ma al compromesso opaco e un passaggio chiave è la bicamerale. Chi non è stato toccato dalla magistratura e ha scheletri nell’armadio si sente non protetto, ma debole perché ricattabile: ecco, la società del ricatto trova la sua forza su ciò che non è stato scoperto”. Questo diceva Gherardo Colombo, confermato poi, qualche anno dopo, da un’intervista di Giuliano Ferrara a Micromega, nella quale Ferrara diceva “ oggi per fare politica devi essere ricattabile: perché? Perché gli altri devono sapere fino a dove tu ti potrai spingere, quanto è lungo il tuo guinzaglio, quanto è lungo il tuo braccio”. Guardate che è un quadro drammatico, ma ci viene confermato quotidianamente da quello che vediamo: avremmo bisogno, nel centrodestra e nel centrosinistra, di qualcuno che nel passato era troppo giovane per averne combinata qualcuna o era troppo fuori da questi giochi per averne combinata qualcuna; avremmo bisogno di gente che Berlusconi non può alzare il telefono per chiamarla e dire “ sai, ho saputo questa cosa, però da noi è al sicuro, eh, te lo dico in amicizia, stai tranquillo che non la tiriamo fuori!”, da quel momento tu sei nelle sue mani. Allo stesso modo, avremmo bisogno di qualcuno anche nel centrodestra che non fosse ricattabile dalla mafia, dalle prostitute, dai papponi etc. etc., e potesse fare politica invece di occuparsi quotidianamente di tappare la bocca a questo e a quello: da questo punto di vista nel centrodestra la situazione è disperata, perché finché c’è quello lì e tutta la sua banda è evidente che stiamo parlando di un giro di ricattatori e di ricattati, ma il problema sta anche nel centrosinistra. Non ho nulla contro Bersani, ma temo che uno che fa politica da 40 anni e che diventa il leader di un nuovo partito nato nel terzo millennio.. beh, insomma, non è una bella notizia il fatto che sia diventato segretario del PD, perché se il principale partito dell’opposizione è formato da uno che ha fatto già tutto, governatore della regione, Ministro 200. 000 volte etc. etc., che è lì dalla notte dei tempi e conosce vita, morte e miracoli, operazioni finanziarie etc. etc., è evidente che sarà molto più facile che qualcuno gli telefoni per dirgli “ ti ricordi quando quella volta..” etc. etc.. Noi avremmo bisogno di qualcuno un po’ più nuovo, non tanto per giovanilismo o per nuovismo, ma proprio per il fatto che nessuno possa alzare il telefono per dirgli “ ho saputo che hai fatto quella cosa, stai tranquillo che se fai il bravo non te la tiriamo fuori”, perché finché l’opposizione sarà in mano a persone che possono ricevere quel tipo di telefonate non avremo un’opposizione. Passate parola e continuate a leggere Il Fatto Quotidiano. Grazie."

26 Ott 2009, 13:50 | Scrivi | Commenti (830) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

L’IPOCRISIA DELLE DOPPIE MORALI E L’IGNORANZA DIFFUSA SUL TEMA DELLA TRANSESSUALITA’

> ( Art. 3, Costituzione )

Perché nella nostra società avere una relazione/rapporto con un trans, un bisessuale è ancora scandaloso ?
Un transessuale, un bisessuale è innanzitutto una persona che ha l’unico problema di non identificarsi col suo sesso anagrafico
Persone assolutamente normali che purtroppo la società moderna rispetto a quella antica ( penso a quella Romana o Greca ) non configura come tali. “Imparare dal passato” mi verrebbe da dire. La verità è che oggi la Società è bigotta

Video Italians 25.11.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO,
TANTI INTERESSI E TANTI RICATTI PER LE COSE OSCURE DEL NANO MALEFICO,CHISSA' CHE CE LIBERIAMO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 06.11.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso aspettiamo la trans.......sizione di cosa

Da 4 anni nella sanità privata (150.000 dipendenti) non si riesce a far rinnovare il c.c.n.n..Tutte le manifestazione fatte sotto la REgione Lazio,allo Stato Regione, davanti al Parlamento, e ancora nulla.
Dove si trovava il "Signore" Governatore della Regione Lazio quando si manifestava e si chiedeva il rinnovo del contratto, adesso si è capito e alla grande dove si trovava, In "dolce compagnia" Lui, e con una mano davanti e una dietro noi, ed in più noi a risparmiare il più possibile per arrivare una volta alla quarta settimana, poi alla terza e adesso alla seconda. Lui spende 5000€ in una serata e noi solo per vederli dobbiamo attendere 5 mesi. Certo dall'alto dei suoi 250.000€ l'anno, peggio per chi sta sotto. Non si sa più niente neanche dell'accordo fatto con Montini attuale vice per forzare il rinnovo del c.c.n.n..
E il governo invece di inpegniarsi a far si che il contratto fosse rinnovato, parla di gabbie salariali, ma se sono 4 e anni (48 mesi) che stiamo ingabbiati in una gabbia salariale da 1.000€ al mese con maglie sempre più strette.E ciglieggina sulla torta circa 300 tra vari dirigenti della regione lazio,non includendo quelli che prendono 250.000€, gli altri incassano uno stipendio in totale 32.124.699,01€ più o meno(dal sito della regione stessa) una finanziaria,senza contare gli altri 3200 dipendenti, pensate se ci possono essere risorse per gli altri.
Come dove trova i soldi,un vecchio detto dice: chi maneggia il miele si lecca le dita.
Morale tutti se ne sbattono di tutto e tutti si guardano solo gli interessi loro.

Lettera firmata

Cesare Cacciamani

Cesare Cacciamani 04.11.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo, Marrazzo, Marrazzo.E finiamola con sto Marrazzo! Ognuno può fare ciò che vuole! Non ho capito....! Ci preoccupiamo più di queste "stupidate" ormai, invece di andare a vedere chi ruba, per esempio, i milioni e milioni di euro in italia? O chi sta morendo letteralmente di "fame"? Si, di "fame"! Cittadini italiani che non hanno un solo centesimo in tasca! E ci rompete le scatole con queste "buffonate"? Ma a quanta gente gli importa che cosa ha fatto questo uomo? Io penso, e finisco, che in italia ci siano problemi molto più gravosi di questa "pagliacciata"! E finiamola! Distinti saluti a tutti.

vincenzo francesco giurgola 03.11.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE !! ho letto solo l primo trafiletto,e neanche i post...INCREDIBILE che perfino quando è coinvolto fino al collo un esponente della sinistra,come si ribalti la situazione parlando di berlusconi....l'ipocrisia della sinistra mi fa paura..non ho più parole...

max laudio 02.11.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, Mi piacerebbe che chi lavora dentro questo blog, facesse un censimento delle marche più famose al mondo di abbigliamento,(vedi nike) per far conoscere al publico quali di queste, sfrutta i lavoratori inclusi bambini più poveri dandogli le briciole e a volte neanche quelle,facendoli lavorare come schiavi.Mi pare che qualche anno fà ci fù lo scandalo della nike che portò a una legge su sfruttamento minorile.Adesso io non sò più se queste multinazionali rispettano queste leggi e vorrei saperne di più,così facendo potremmo boicottare gli schiavisti. LIBERTA' siginfica essere responasbili di noi stessi e verso gli altri.

alessandro de luca 31.10.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Quanti morti ci sono stati sotto questo simbolo ☭?
Quanti ne servono ancora per far aprire gli occhi?

Il fascismo è morto, quelli che lo citano se ne servono per tirare acqua alle loro fila, che per fortuna si assottigliano con il passare del tempo.

Quello che temo è che esiste ancora gente che crede in sterminatori quali furono Hitler e Stalin.

Peter Crazy Commentatore certificato 31.10.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver visto il video di Scampia, e tanti piccoli fatti quotidiani, credo che il nostro male sia la mafia. fino a quando i cittadini non si opporranno alla mafia nessun governo sarà libero da ricatti. Politici giovani dici tu. E chi li difende da pressioni e minacce? Bisogna cominciare pulendo la base sociale.
Questo governo rappresenta la parte più forte del nostro paese: la criminalità.
e noi altri non alziamo la testa. non ci sentiamo popolo, con dei diritti da esigere.
Siamo sudditi nel profondo.
ci nascondiamo dietro i "é sempre stato così".
troppo spesso non denunciamo, ci sentiamo minacciati, ma non abbiamo fiducia nello Stato.
la malattia è nostra.
del nostro popolo votante.
non sono tutti voti comprati.
la rivoluzione culturale deve partire dal basso.
Bravo Marco! continua così e non ti fare intimidire

ilaria contro 30.10.09 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che si parlasse della riforma della pubblica amministrazione e che il 25% dei dipendenti potrà essere licenziato per scarso rendimento, salvando i dirigenti che guadagnano fior di euro e non fanno lavorare i semplici dipendenti con una busta paga di poco più di mille euro al mese.

amedeo di luccio 30.10.09 19:35| 
 |
Rispondi al commento

v prego aituateci siamo in pericolo di lavoro aiutateci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!qualsiasi ente ma fatelo!

Raffaele corso 30.10.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Giorni addietro scrissi che il ricattatore era in un certo senso Mr.B. Oggi leggiamo che lo stesso dovrebbe essere accusato di ricettazione. Infatti:
La ricettazione è un istituto giuridico, disciplinato dall'art. 648 del Codice Penale, che punisce chiunque, fuori dai casi del concorso nel reato, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto, acquista, riceve od occulta, denaro o cose provenienti da un qualsiasi delitto (tipicamente, da un furto).
La fattispecie criminosa in questione unisce penalmente anche il soggetto che in qualsiasi modo interviene, anche come semplice intermediario nel negozio di acquisto di cose provenienti dal delitto, o a qualsiasi titolo interviene nel loro occultamento.
Complimenti a Mr.B e speriamo che la legge sia uguale per tutti visto che egli é reo confesso.

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Grande Travaglio
E' quello che ho sempre pensato.

k.s. von stauffenberg 29.10.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono scandalosi Marrazzo, Signorini, la banda Berlusconi, tutta la vicenda è squallida e vergognosa. Specchio di un'Italia del tutto deregolamentata e immorale. Meno male che c'è Travaglio e da qualche settimana fortunatamente il Fatto!
E proprio per questa voglia di sapere io e altri ragazzi abbiamo aperto un blog, fatto da giovani e per giovani (a livello mentale, non di età) che han voglia di informare, informarsi e anche, perchè no, sorridere un po'. Per chi volesse dare un'occhiata questo l'indirizzo, http://www.isolitisognatori.it/

Passiamo tutti parola!

Luca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.09 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non è informato:
Le case chiuse esistono già e da parecchio tempo!!!!
Vedi villa certosa,palazzo Grazioni e....monte...citorio!!!

Il fatto che i casini li abbiamo aperti noi con i nostri voti mentre loro li hanno chiusi con la Santa Merlin che non sapeva neanche come erano fatti i piselli!!!!!
Voi continuate a votarli::::: ci prendono per il culo!!!!!

oreste mori 28.10.09 18:17| 
 |
Rispondi al commento

visto che questo governo "và a puttane", perchè non aprono le case chiuse, ci sarebbe più pulizia per le strade, chi fà questo tipo di lavoro può essere controllato da eventuali malattie, inoltre diamo a chi svolge questo tipo di attività di pagare le tasse e versare i contributi, così anche queste persone possono avere diritto alla pensione e andare a letto con altre donne non è più così scandaloso, qual'è il problema?
eliminiamo la legge merlin per sempre, basta con queste puttanate di chi va a prostitute, o trans o altre cose, il mio problema è solo quello di arrivare a fine mese con lo stipendio, di avere lavoro fino alla pensione, sapete cosa me ne infischia se chi ci governa ama la trasgressione, proprio nulla.
aboliamo per sempre la legge merlin, chi frequenta poi le case chiuse è come se andasse in un locale pubblico, punto e basta.
credo che sia più osceno vedere che chi ci governa che ci fà pagare le tasse e ci fà perdere il lavoro più che un politico o un comune cittadino paghi una donna o un trans per fare l'amore.

SAURO B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.10.09 18:00| 
 |
Rispondi al commento

CIAO,VOGLIO SAPERE DA CHI ABBIA COMPETENZA IN MATERIA,SE BERLUSCONI HA VISIONATO IL FILMATO,COME SERVITORE DELLO STATO NON E OBBLIGATO A DENUNCIARE UN REATO,TALE,SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE,INDIZIO DI REATO DA PARTE DI PERSONALE DI CARABINIERI DI RICCATTO A FUNZIONARIO PUBBLICO,COMMERCIALIZZAZIONI DI DROGHE NON LEGGERE(COCAINA)MENTRE INVECE,TELEFONANDO A NMARRAZZO ED INVECE DI AVVERTIRLA CHE SAREBBE DENUNCIATO A MENO DI COMMUNICARE DA SE LA SITUAZIONE A AUTORITA COMPETENTI,SI RENDE COMPLICE DEL REATO STESSO,CONSIGLIANDO DI CHIAMARE A UNA (SI PUO IPOTIZZARE)PARTE ATTIVA DEL RICATTO PER IL PAGAMENTO DI UNA COSPIQUA CIFRA(200 MILA EURO),CON CONSEGUENTE INDAGINE DELLA GUARDIA DI FINANZA CORRIPONDENTE.CHI NON DENUNCIA FATTI DELLITTIVI DI SUA CONOSCENZA,NON E OBBLIGATO AL MENO A PRESENTARSI DAVANTI AI MAGISTRATI PER CHIARIFICARE IL SUO RUOLO NELLA DINAMICA DEL REATO STESSO(PROSTITUZUIONE,ABUSO DI AUTORITA,RICCATTO,POSSESSO DI COCAINA,PAGAMENTO IN CONTANTI DI ASSEGNI(PIZZO O RICCATTO,E NON DENUNCIANDO IN TEMPO NON COMPROMETTEVA L ARRESTO DEI DELINCUENTI,VISTO CHE C ERA IL RISCHIO NEL FRATTEMPO CHE SCAPPASERO VIA O DISTRUGGESSERO PROVE ETC ETC.X FAVORE,VORREI UNA DILUCIDAZIONE GIURIDICA IN MATERIA GRAZIE MILLE MARIANO

Mariano Solesito, CELLE LIGURE Commentatore certificato 28.10.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Coglioni, correggo.... coglioni. Volevo chiamarli così come il nano di Arcore ha appellato gli elettori suoi oppositori. Solo che lui nn aveva argomenti per dirci questo. Noi sì. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 28.10.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi vota PdL è un cretino. Nel senso che dare il proprio voto ad un uomo tanto volgare, narciso, burino, incolto, violento, aggressivo, oltre che piduista, pedofilo, pregiudicato, corrotto e tanto altro, è davvero da cretini. Saluti

ivan IV Commentatore certificato 28.10.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è questa; Da un lato ci sono 18 milioni di coglioni che stimano e votano un nano pluripregiudicato, mafioso, volgare, violento, corrotto & corruttore, piduista (pochi sanno cosa sia la P2) pedofilo e probabilmente mandante di omicidi, capo di una coalizione dove sono quasi tutti pregiudicati. Dall'altra c'è una compagine dissociata, scarsa, disorganizzata, litigiosa, mal governata ma con un'alta percentuale di incensurati, che si propone come alternativa. In mezzo ci sono i confusi, tra cui gli astenuti, che pensano di poter fare opposizione da soli, fondando l'ennesimo partito. Ora di chi è la colpa, se il paese è governato dal peggior italiano vivente? Saluti amareggiati

Un pensiero; Non posso fare a meno di detestare i miei genitori. E' cosi triste dover sopportare chi ha i vostri stessi difetti. (Oscar Wilde)
(da UnPensieroAlGiorno.com)


Un proverbio; Tempo, marito e figli, vengono come li pigli. (da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 28.10.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete sempre uguali ero già iscritta al blog. ora quando tento di certificarmi mi dite che sono iscritta, ma poi ogni volta che scrivo un commento chiedete di certficarmi. hanno ragione chi vi dice che avete atteggiamenti mafiosi e censurate perchè il mio commento ieri non è stato pubblicato, come anche questo oggi, mi avete eliminato un anno fa ed oggi continuate a censurare tranne quelli che vi fanno comodo e scrivono parolacce e cretinate su berlusconi -ha la scarlattina, acquistati tanti ceri. siete uguale a chi criticate.

concetta mirabella 28.10.09 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA CARO BEPPE GRILLO SONO LE 23,27 STO GUARDANDO BALLARO'SONO VERAMENTE STUFO SE TU VERAMENTE VUOI FARE QUALCOSA ALZATI LAZZARO PERCHE' ALLLE VOTAZIONI DEL 2008 HAI DATO TU INDICAZIONI DI NONAIUTARE IL CANDIDATO CONTRO IL BASTARDONE NANO DI MERDA IL VASO E' COLMO SARAI ANCHE TU UN CANDIDATO DI BERLUSCONI SE HAI IL CORAGGIO RISPONDIMI TU TI DEVI PRENDERE LE TUE RESPONSABILITA' POLITICHE DI QUESTA SITUAZIONE DI MERDA E' ANCHE COLPA TUA PRIMA TIRI IL SASSO E POI TI NASCONDI ESCI FUORI ALLO SCOPERTO........

giovanni d'imporzano 27.10.09 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma; facciamo conto che noi in questo sito o blog o come pensate di chiamarlo,siano piccole pagine di uno spezzato di vita, delle piccole pagine di un giornale o di un salotto (molto fra virgolette) di gente che si sta informando e chiedendo cosa sta sta accadendo, proponendo,informado,criticando,ecc;
benissimo lo trovo molto democratico tutti devono partecipare e questo blog,e fare e dire quello che ne hanno voglia di qualsiasi idea siano,o tifoseria, limportante è secondo mè: ricoscere gli amici di Beppe,le cinque stelle,il M.L.N. e basta, tutto il resto è chiacchiere e lo ripeto fatte da tifosi faziosi a questo siamo ridotti, non alla appartenenza di una serie di persone che si interrogano su chi ci muove come marionette e fa i porci comodi loro alle nostre spalle riducendo questo paese e (non finisce qui)
allo sbando, alla melma più totale dopo mani pulite,quindi se ho capito bene questo movimento fatto da chi ci crede deve fare fiato sul collo come dire spiegare ai non votanti sani che incotriamo che noi non ci stiamo più verdi,rossi,neri, crociati che si stanno riformando e altro non lo accettiamo più, per questo è nato il VDAY, il fatto quoditiano, le telecamere,la fotografia, la presenza in prima persona su cose che riportiamo sul blog,secondo me fiato sul collo lo fanno tutti,la comunità
che crede a questo progetto sperando di farci sentire tutto il resto è noia.

galletti claudio 27.10.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

ok Marrazzo....... ma torniamo a parlare del caso Corte Costituzionale visto che si parlava prima di quello. Anni 70 le bombe . Anni 2000 sexy scandali. Coprire per distogliere a paraculi !

Massimo Curtoni 27.10.09 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, vi dirò, Marrazzo mi fa pena,non in senso dispregiativo.
Mi fa una pena profonda,e credo meriti tutta la comprensione possibile.
Ha un problema,un problema serio e se lo porta dentro da chissà quanto.
Sono inorridito al solo pensiero di ciò che subirà la sua famiglia a causa dei suoi problemi.
Non voglio nemmeno pensare alla figlia,o figlie,che rischieranno di venir bersagliate dalle frecce avvelenate degli altri bambini che ascoltano e bevono tutto ciò che ascoltano nelle loro case.
E che poi vomiteranno loro addosso.
Sono veramente triste in questo momento.
Per l'uomo, non per il politico.
Della politica non mi frega nulla, delle persone si.
Auguro a lui e alla sua famiglia di ritrovare,se sarà possibile,un po' di serenità senza la quale l'esistenza è un continuo e faticoso arrampicare.

Gino Ginestra (catalpa) Commentatore certificato 27.10.09 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Pietro, non sono Marco Travaglio, me penso (irrispetosamente) di poterti rispondere, in quanto la penso esattamente come lui.Vedi, è vero che i Santi stanno in Paradiso, ma per un credente come me ci sono Santi anche sulla terra, tra noi, certo la maggioranza ha qualcosa da espiare di più o meno grave, ma il punto cruciale è che noi del blog abbiamo qualcosa di speciale che ci distingue da coloro che alle ultime elezioni lo hanno votato con gioia sperando nel Salvatore, ci distingue da coloro che si sono recati alle primarie per eleggere dinoBersani.
Noi contrariamente alla maggioranza degli Italiani abbiamo un cervello ancora pensante, non ancora fuso dai grandi fratelli della politica e quindi sappiamo (o quantomeno speriamo) che tra tanti peccatori, uno meglio di Berlusconi lo si possa trovare.Vogliamo che se ne vada che torni ai suoi traffici, lui e la ghenga, vogliamo gente onesta, che lavori per il bene del paese e dei cittadini (TUTTI).
Attacchiamo chiunque infanghi il popolo Italiano, Marrazzo e Mastella, per citare gli ultimi casi:
Purtroppo lui! ricopre la più alta carica istituzionale dopo il presidente della repubblica e sia io che te siamo da egli rappresentati.
Pensi ancora che sia un errore continuare a chiedere le sue dimissioni attaccandolo ?
NON SMETTEREMO MAI !

DISTINTI SALUTI
MARCO MASINI

marco masini 27.10.09 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sempre con interesse gli scritti di Travaglio, sempre ben documentato e chiaro nell'esposizione, ciò che fa rodere chi non lo sopporta, in proprio o per conto altrui. Alla fine però mi assale la maliconia perché ancora una volta ho la consapevolezza di dovere vivere in un paese che fa proprio pena. Personaggi truccati come al circo equestre in giro per il mondo a rappresentarci. Ma siamo matti? Evasori fiscali totali che se la ridono di tutte le indagini della guardia di finanza. Scudi fiscali con sanzioni ridicole, che premiano gli evasori e bastonano gli onesti. Ma questo paese troverà mai una propria dignità?

Silvano De Lazzari 27.10.09 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio è mai possibile che ogni cosa accada in Italia deve entrare di mezzo il Berlusca??
Non scendo in particolari perchè alla fine mi interessa poco e soprattutto perchè qui mi pare che si parla al vento; comunque al tempo di Andreotti si diceva 'piove governo ladro' e si pensava al gobbo, ora si pensa al Berlusca.
Onestamente spero tanto che finisca la sua era, ma sono anche sicuro che dopo troverai un altro diavolo da attaccare.
La questione morale è un gioco assai pericoloso e prima o poi tutti ci cascano (te e me compresi),
i santi sono i paradiso!
Anche su i risultati dei processi inizio ad essere scettico; ci sono troppi casi strani!
Come si fa ad essere pienamente solidali e sicuri della giustizia, quando apparenti mafiosi escono per decorrenza dei termini, giudici che non trovano il tempo di chiudere le pratiche di condanna e non vengono puniti.
Procure che si accusano e si controllano, Antonio Gava che dopo 13 anni viene assolto in appello a causa di «mancata impugnazione» e gli vengono concessi i risarcimenti!!
Per non parlare delle stragi incui se si trova il colpevole manca il mandante, e quando si trova quest'ultimo manca l'ideatore....
Anche Di Pietro che fa tanto il moralista, nel 94 ha mandato l'avviso di garanzia al berlusca in pieni G8, facendo fare una figura di cacca a lui (ben gli sta) e a tutti gli italiani e facendo perdere diversi soldini alla borsa.
Visto che poi la vicenda è andata a finire a schifio (assolto per non aver commesso il fatto, sentenza definitiva) gli farei ripagare i danni (sopratutto ai poveri risparmiatori), non mi venisse a dire che non poteva aspettare una settimana perchè non sta nè in cielo nè in terra!
A tal proposito sono per la separazione delle carriere perchè è lecito che un PM dica 'quello lo spacco' ma non è lecito che lo dica un giudice.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 27.10.09 18:52| 
 |
Rispondi al commento

""Scusate Ot.

Come forse saprete una persona a me molto cara sta lottando da anni per
avere giustizia sulla perdita di sua madre a seguit intervento chirurgico.
Di sicuro le 'e stata pinzata una coronaria e forse anche trasfusa una
sacca di sangue sbagliato.

Ha bussato a tutte le porte.
Pensate che il nostro presidente, che aveva richiesto una valutazione
sulle anomale modalita' di archiviazione del procedimento a , ha messo per
iscritto che NON GLI RISPONDONO SE
SOLLECITA...DOPO 3 ANNI.

Ha provato , dopo decine e decine di entativi , a chiedere aiuto a persone
che stima molto.
Ha pensato che avrebbe ottenuto almeno un consiglio, un suggerimento.

Quando soffri molto a volte fa bene anche solo una parola, un cenno di
risposta, ti fa illudere che ESISTI .

Ha scritto pertanto a De magistris Rita Borsellini ed Alano presso il parlamento europeo.

Qulcuno ha inviato conferma di lettura della lettera inviata a De magistrisi quindi ha letto la mail ma neanche un rigo di risposta dopo settimane e settimane.

Dalle altre destinatarie neanche conferma di lettura.

Sicuramente le lettere saranno molteplici gli impegni gravosi , la posta la leggono i collaboratori che mi auguro avranno ma mi chiedo :

Se non ci rispondono o non leggono le nostre comunicazioni, come possono rappresentarci e tutelarci???

Francesca parodi 27.10.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento

In tutta stà MERDA che ci circonda,una delle tante cose che mi fà INKAZZARE è che stì "MAIALI"(senza offendere la categoria suina)che si divertono a far
PORCATE,sono gli stessi che poi fanno le leggi CONTRO prostituzione e droga...ma vaa va a...

...non si può più neanche dire...
...VAFFANCULO o FATTINCULARE...

...perchè questi o a DESTRA o a MANCA...
...comunque qualcuno ci GODE sempre!

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,come tutti i giorni torno a casa dopo 9 ore di lavoro (premetto forse qualcuno gia lo sa che io vivo in Germania)e come sempre amante di sapere cosa succede nella mia bella Italia! Sinceramente anche felice di farlo con un sorrisino di sollievo che anche se mentalmente mi fa sentire a casa,perche io sono ancora uno di quelli stronzi che crede che l Italia sia la terra piu bella del Mondo!
Poi metto su sky tg 24 e mi comincia a passare la voglia di ridere,appena acceso c era Marrazzo che pronuncia le dimmissioni,poi arriva berlusconi che fotte,fotte e ancora fotte!
Poi il gruppo del Biscione che Fotte ,fotte e ancora fotte!
Rutelli che criticava tutti e ora vuole fondare qualcosa dove possa essere sicuro possa mangiare,poi parla di centro,di destra,di sinistra e noi italiani che non sappiamo piu dove cazzo andare!
Ti giuro che mi passa anche l appetito,come sempre penso!
In italia non cambiera´ mai niente fino a quando i politici cambieranno sedia ogni giorno solo per interesse personale.Rutelli dice che ora vuole risposte positive da Bersani!
Caro Rutelli tu le risposte positive le devi dare al popolo italiano dipendente dello stato eletto dal popolo,che e Supremo cazzo!
In una democrazia e il popolo a dare gli ordini,se un governo non ci piace possiamo decidere di buttarlo giu due giorni dopo Cazzo.
La fine di tutto sta arrivando te ne accorgi quando arrivi in italia la polizia si fa legge a modo suo,le infrastrutture dello stato fanno pena!!Caselli stradali (la mia ragazza come stavamo arrivandoci davanti mi ha chiesto se fossimo tornati a Berlino nel periodo del muro.Vi assicuro che la visione e orribile!!!
Concludo dicendo in italia e arrivato il momento di rifondare la politica italiana.Nuovi politici e poi tutti noi italiani davanti a montecitorio a dirli:
NOI: Chi ti ha votato?
LUI:voi ovviamente!
NOI:ecco ora vai dentro fai il tuo lavoro e non rompere i coglioni.
lui va via e noi gli gridiamo!
cosa non devi fare?URLALOO!
RUBAREEEEEE

antonello m., francoforte Commentatore certificato 27.10.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio, pur avendo in forte antipatia lei e il suo modo di fare giornalismo, mi sforzo quasi quotidianamente nell' ascoltarla, se non altro per alimentare una qualche forma di masochismo personale.
Il suo 'successo' di pubblico mi sembra paragonabile a quella di un capo ultras rispetto agli altri tifosi; all'interno di una società senza valori,idee nè ideali bastano parole dure ,colorite e ben infiocchettate per avere consenso.
Peccato che la sua credibilità ,ancora una volta, venga messa a dura prova dalle sue parole; Di Pietro commette piccole ingenuità, leggerezze, chiude inchieste mica perchè ricattato da Previti per difendere Berlusconi che ha corrotto la Guardia di FInanza, ma perchè la sua "opera" benemerita serve in altri lidi della società...i suoi processi?!?logica conseguenza degli attacchi dalle Reti di Berlusconi dopo che si è rifiutato di diventare il numero 2 di FOrza Italia!
E povero Marrazzo...certo, questi vizietti poteva certo coltivarli con più discrezione...però la sua ingenuità lo ha portato ad essere ricattabeli dal ministro dei ricatti Signorini e della strega di Arcore!

Travaglio, i fatti non le concedono di usare toni così diversi per esprimere le sue convizioni:usi il beneficio del dubbio da entrambe le parti e le sue considerazioni risulteranno più credibili

marino m. Commentatore certificato 27.10.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe ,io vivo da 10 anni in Germania,ogni tanto pero´ guardo la tv Italiana sopratutto il Tg,per essere aggiornato su quello che accade in italia!
Lo hai mai visto un Tg all´estero??
Paragonando un Tg Tedesco con uno Italiano ti giuro che ho paura a tornare in quella Terra.
Scusate se ve lo dico e me ne assumo tutte le responsabilita a perte qualche migliaio ,ma siete tutti fuori di testa!!!
Il Tg in Italia parla solo di omicidi,Mafia,Corruzione,Troie,Politici corrotti,a volte le due cose coincidono!!!
Be!! Sinceramente con tutto il cuore e la tristezza che ho vedendo queste cose ,ti devo dire che tutto questo mi fa veramente schifo!!
In italia la solita scusa ,quando non si sa chi accusare si da la colpa alla Politica,ma pultroppo vivendo all estero si sta al di fuori da tutto quel Marciume ,e ti posso assicurare che la politica con i problemi dell italia non centrano niente,forse il 2%.
Il vero problema dell Italia e la mentalita´ ignorante e poco civilizzata di noi Italiani,stando all estero in un paese civile come la Germania(potete pensare quello che volete ,non me ne puo fregar di meno)ti accorgi come il tuo carattere si rilassi si adegui allo stile di vita delle persone normali,e cosi capisci che la nostra terra o la politica non centrano niente,ma e la nostra mentalita stupida e corrota ,insegnata dai nostri genitori ,molti istigano i figli a farlo!!
Che Schifo!!!
Qua non ce piu da cambiare niente a livello politico ,qua ci vuole una civilizzazione di massa,rispetto per le persone,imparare a differenziare i rifiuti e sopratutto informare perche si fanno queste cose,molti non sanno ancora che la carta igenica non si butta nel cesso.Sinceramente fate Pena!!
Caro beppe l italia e caduta veramente in basso stati come la ex Jugoslavia tramortita da anni di guerre ora se andate li ,noi italiani possiamo pulirli solo il culo!!
Siamo diventati una vergogna in europa.
BISOGNA EDUCARE LE GENERAZIONI FUTURE SOLO COSI CAMBIERA QUALCOSA
Ciao

antonello m., francoforte Commentatore certificato 27.10.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo beppe ,io vivo ormai da 10 anni in Germania,ogni tanto pero´ guardo la tv Italiana sopratutto il Tg,per essere aggiornato su quello che accade in italia!
Lo hai mai visto un Tg all´estero??
Paragonando un Tg Tedesco con uno Italiano ti giuro che ho paura a tornare in quella Terra.
Scusate se ve lo dico e me ne assumo tutte le responsabilita a perte qualche migliaio ,ma siete tutti fuori di testa!!!
Il Tg in Italia parla solo di omicidi,Mafia,Corruzione,Troie,Politici corrotti,a volte le due cose coincidono!!!
Be!! Sinceramente con tutto il cuore e la tristezza che ho vedendo queste cose ,ti devo dire che tutto questo mi fa veramente schifo!!
In italia la solita scusa ,quando non si sa chi accusare si da la colpa alla Politica,ma pultroppo vivendo all estero si sta al di fuori da tutto quel Marciume ,e ti posso assicurare che la politica con i problemi dell italia non centrano niente,forse il 2%.
Il vero problema dell Italia e la mentalita´ ignorante e poco civilizzata di noi Italiani,stando all estero in un paese civile come la Germania(potete pensare quello che volete ,non me ne puo fregar di meno)ti accorgi come il tuo carattere si rilassi si adegui allo stile di vita delle persone normali,e cosi capisci che la nostra terra o la politica non centrano niente,ma e la nostra mentalita stupida e corrota ,insegnata dai nostri genitori ,molti istigano i figli a farlo!!
Che Schifo!!!
Qua non ce piu da cambiare niente a livello politico ,qua ci vuole una civilizzazione di massa,rispetto per le persone,imparare a differenziare i rifiuti e sopratutto informare perche si fanno queste cose,molti non sanno ancora che la carta igenica non si butta nel cesso.Sinceramente fate Pena!!
Caro beppe l italia e caduta veramente in basso stati come la ex Jugoslavia tramortita da anni di guerre ora se andate li ,noi italiani possiamo pulirli solo il culo!!
Siamo diventati una vergogna in europa.
BISOGNA EDUCARE LE GENERAZIONI FUTURE SOLO COSI CAMBIERA QUALCOSA
Ciao

antonello m., francoforte Commentatore certificato 27.10.09 17:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
"Marazzo è stato poco attento e questo è sicuro,oltre NON essere un
comportamento Morale,soprattuto verso la sua Famiglia,altra cosa,DOVEVA
denunciare i 4 Carabinieri del ricatto subito da loro stessi e della violazione di
domicilio senza autorizzazione,doveva far sapere alle forze dell'ordine dell'orrendo fatto accaduto,PUNTO.Marazzo non dovrebbe e/o doveva dimettersi,perchè comunque ha detto,anche se in ritardo,quello che è successo alla Magistratura,tanto è che i 4 Carabinieri sono ancora in galera.LA COSA drammatica è farsi la domanda:"CHI HA RICATTATO E FATTO
RICATTARE E FILMARE Marrazzo dai 4 Carabinieri?"Io un'idea,per non
dire una sensazione di certezza ce l'ho,non voglio dire che è stata fatta da Politici di DESTRA o meglio dal gruppo Fininvest+gruppo Mondadori+meglio ancora dal Giornale,che si è servito del giornale"CHI"per fare la scenata,è li che c'è il marcio.E'
talmente scontato,che sembra persino ridicolo pensarlo,ma sono sicuro che è cosi,anche
perchè,CHE senso ha che Berlusca chiama il suo avversario per avvisarlo se
non per ricattarlo?,erano anni che lo volevano mandare via,ora che hanno in
mano un filmato per costringerlo alle dimissionie,lo avvisano?,lo fanno
perchè resti Presidente?,mavala!,lo hanno fatto perchè
lasci,punto,come hanno fatto con Boffo,Poi,Berlusca non ha fatto solo
una,ma due telefonate a Marazzo,e la seconda con l'aggiunta al ricatto precedente,cioè
gli ha detto non ti preoccupare di andarlo a prendere,ci penso io
con i miei agganci,questa telefonata l'ha fatta affinché Marazzo stesse
fermo,poi qualcuno a mandato i ROS a far scoprire il TUTTO,e se qualcuno mette in dubbio Berlusca,lui ha un alibi,che tirerebbe fuori
dicendo "IO L'Ho AVVISATO Per difenderlo!;MAVALA!,non ci crede neanche il
più credulone,voleva mandarlo a casa e ha preparato il tutto per costringerlo a
dimettersi,comunque,IO NON MI SAREI DIMESSO,Berlusca,lui si,che deve dimettersi,che Governa l'Italia e Tutti i Cittadini,non
Marrazzo.

Aqmazz 27.10.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento

par.de.li = bi.folk.i = s.b. in carcere subito
non pensavo di meritarmi un governo di depravatipiduistimafiosidelinquentiedisonesti
wlarivoluzioneammazziamolituttiquestifarabutti

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Volevo aggiungere che quello che più ci dovrebbe far riflettere di questa storia è la possibilita che berlusconi ha riguardo a voler si che una notizia venga data oppure no.A me sembra una cosa abominevole da vero regime.

giuseppe esposito 27.10.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a Marrazzo.Giusto che si dimetta non perchè frequentava trans ma perchè non ha creduto nella giustizi. Nel momento in cui è stato scoperto doveva denunciare subito il ricatto e difendere la sua libertà e il suo diritto di frequentare chi cazzo gli pare. Solidarietà alla sua compagna che si è dimostrata GRANDISSIMINA nel rimanergli vicino( ho pianto quando ho letto questo)questo mi ha fatto capire ancora una volta che non tutti siamo da buttare via.

giuseppe esposito 27.10.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante Marco, sarebbe meraviglioso il fatto che nessuno dei nostri politici fossero ricattabili, questo può succedere solo nel PAESE DELLE MERAVIGLIE dove si festeggiano i giorni del BUON NON COMPLEANNO.
ciao Audrey

Audrey Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

fino ad oggi ho cercato di capire...di capirvi...finalmente la conclusione..siete veramente una manega di coglioni...seguaci di idioti fannulloni come questo surrogato di uomo...
SVEGLIATEVI DAL VOSTRO TORPORE...UCCIDETE STA SORTA DI NUOVI RICCHI CHE NON SERVONO A NIENTE..
PROPONGO..."UCCIDIAMO BEPPE GRILLO"

franco franco 27.10.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

1)L'uomo senza regole è un animale
2)Tutti i problemi del convivere umano sono generati dall'indole umana
3)Tutti i maschi degli animali mammiferi si azzuffano tra di loro per diventare il maschio dominante del gruppo ( potere ) e garantirsi l'accoppiamento con le femmine ( sesso come programma principale )
4) Anche gli uomini sono mammiferi
Detto questo è chiaro che tutto quello che succede da sempre è praticamente matematico !
Quello che invece veramente scandalizza è l'ignoranza di questa razza umana che ancora non ha capito che la prima "battaglia legale" da fare è proprio quella contro quest'indole . Non possiamo affidarci ad una autoregolamentazione che in pochi sono capaci di avere. A Grillo va dato atto di avere iniziato questo percorso con le tre leggi di iniziativa popolare per un parlamento pulito.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

La Compagnia del Nano si è arrabbiata con Bersani.
"AaaaaaaaH, cominciamo bene! Ti abbiamo detto che devi stare buono buonino e fare l'opposizione-alternativa senza rompere le scatole, invece appena eletto segretario, subito parli male del nostro padrone dicendo: Berlusconi si autosospenda subito!
Tz Tz, non si fa, ora ti bacchettiamo sulle manucce e ti mandiamo dietro la lavagna in ginocchio sui ceci."

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 27.10.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento

@ Winston Wolf

C'è una cosa che mi fa imbufalire.

Chiedete le dimissioni di un potente perchè scopa

le escort o ingroppa i travoni.

Roba da pazzi...


Nixon ha fatto scannare Allende e i cileni di

sinistra,ha perpetrato la guerra in Vietnam,ha

caldeggiato il proibizionismo e l'hanno fatto

cadere perchè spiava gli stronzi colleghi.

Roba da pazzi...

Clinton ha bombardato la Serbia,ha fatto

scaricare le bombe all'uranio nell'adriatico e

volevano farlo cadere per un pompino.

Roba da pazzi...

Berlusconi ha contribuito ad attuare il piano di

rinascita democratica di Gelli,ha

corrotto,coperto mafiosi,venduto droga e vogliono

farlo cadere perchè va a puttane.

Roba da matti...

Winston Wolf, Los Angeles 27^10^09 11^24

-----------------------------

Al Capone ha ammazzato rapinato trfficato di alcolici, costituita associazioni per delinquere ecc. ecc.

LO HANNO CONDANNATO PER EVASIONE FISCALE!
ROBA DA MATTI... A NON ARRIVARCI!

Max Stirner

Max Stirner , Commentatore certificato 27.10.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 27/10/2009
CARO MARCO E BEPPE, noi poveri rincoglioniti stiamo qui rovistando pensando di potere scalfire con i nostri commenti gli impresentabili politici ITALIANI, quando con una possibilità come abbiamo avuto alle primarie del PD di cambiare qualcosa il popolo rincglionito ha scelto il più vecchio che si poteva, non voglio discreditare BERSANI, ma signori è 40 che fa il politico cosa cavolo puo presentare di nuovo, comincio ha sospettare che BERLUSKAZ abbia ragione che gli italiani vorrebbero essere tutti evasori, puttanieri, corrutori.
BEPPE FAI QUESTO PARTITO AL PIU' PRESTO, visto come sono andate le cose, le solite manfrine dopo risultato sono già all'ordine del giorno, poi guardi i candidati per i vari incarichi di partito e chi sceglie il BERSANI i soliti, non solo vecchi, ma alcuni con dubbi di limpida onestà.
IN FONDO è quello che meritiamo, il centro destra fa quello che vuole perchè il centro sinistra è da pietà,MAI UNO CHE DICA GLI ITALIANI ONESTI,I LAVORATORI CHE PERDONO IL LAVORO IN AUMENTO GIORNALIERO, NOI POLITICI CI RIDURREMO LO STIPENDIO, DIMINUEREMO DI NUMERO, TOGLIAMO QUALCHE AUTO BLU, FINANZIAMO UN FONDO PER AIUTI IMMEDIATI, NOOOOOOOOOOOOOOOOO, LORO PARLANO DA DESTRA HA SINISTRA, FAREMO, FAREMO, MA POI IL POVERETTO NON VEDRA MAI NIENTE, LORO I troppi soldi che rubano allo stato li usano per i loro vizietti, puttannone ha gogo pagate con bustarelle da 5.000 a 10.000 euro, trans idem,coca, ecc,ma cari amici siamo veramente dei rincoglioniti, se dopo queste verità che ogni giorno vengono ha galla stiamo ancora meditando che la praivacy, che qui che la, noooooooooooooooo bisogna dire basta tacere, ma andare in parlamento e mandare tutti questi signori ha casa fare emergere le porcherie che hanno commesso dopo di che farli pagare in proporzione solo così si risolverà il problema in ITALIA, ALTRIMENTI èaria fritta.
saluti giuseppe tonnini

giuseppe tonnini 27.10.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

...la cosa che ho pensato subito.....racconta cosa dove come quando vuole il presidente del consiglio....e telefona pure al diretto interessato avvertendolo di ciò che circola in giornali che ha sempre sostenuto non essere suoi..ahahah...poi magari passerà per far la figura del 'garante della privacy'...in realtà è sbugiardato per l'ennesima volta sul fatto che sia in un evidentissimo conflitto "d'interessi"...tanto la storia in qualche modo poi è emersa...saluti!

Marco Vendramin 27.10.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

a me pare che si dimentichino i fatti di questa bruttissima storia: il sig. Marrazzo (omen nomen) ha mentito pubblicamente sulle notizie, (come B. del resto) e ha pagato dei ricattatori senza affidarsi alle autorità di sicurezza. Infine, ha usato l'auto di servizio a scopo privato. Per questi motivi, e non per le preferenze sessuali, deve dimettersi. Poi, discutiamo pure sulla privacy, l'opportunità, ecc. e anche del ruolo di questi pseudogiornalisti scandalosi e dei loro editori, ma stiamo vicini anche a chi soffre di più da questa vicendo, non il sig. Marrazzo, ma i suoi familiari.

Roberto P., Pescara Commentatore certificato 27.10.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe interessante sapere non solo chi sono i deputati di centro sinistra che si sono assentati nella votazione sullo scudo fiscale, ma il perchè e cosa hanno da nascondere.
don cosciotto

don cosciotto 27.10.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Dante De Angelis REINTEGRATO
le ferrovie dello stato anno perso!!!
Mauro Moretti ex sindacalista capo FS ha perso!!!!
UNO così merita di essere ministro!!!
mandi

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Io sogno un paese in cui un uomo si senta libero di gridare a tutti di essersi innamorato di una puttana, perche' "gli altri" non si girano scandalizzati, non sputano, non condannano, non berciano "frocio" o "comunista", e soprattutto fanno le persone perbene e votano il piu' ricco e bastardo.


El picafior

Fabrizio G. Commentatore certificato 27.10.09 13:11| 
 |
Rispondi al commento

dalle 11*54 alle 12*53 quattro commenti!

complimenti!

i miei più sentiti vaffanculo a chi sa di meritarseli!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.10.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco Travaglio.
Qualcosa non torna.
O non volete fare i bravi giornalisti, oppure devo aggiornarvi sulla questione Ing. D'Adamo.
Sai vero chi è l'Ing. d'Adamo?
Sai che era socio accomandatario della edilnord oltre che poi D.G.?
sai che la edilnord venne liquidata dal padre di Previti?
sai che D'adamo mai ha interrotto i rapporti con Berlusconi?
Sai che nel processo di Brescia agli atti risulta che l'Ing. D'Adamo "prestava " soldi a Di pietro per fini futili ?
sai che se non si dimetteva veniva pesantemente sanzionato amministrativamente?
Sai cosa disse Pier Luigi Vigna in merito?
Di Borrelli sei sicuro di aver riportato la verità?
Devo continuare?
Meglio di no.
Non vorrei finire sulla questione dell'autoparco di via salomone a milano.
Non ce n'è per nessuno Marco.
Non so se è mancanza di informazione o altro.
Ma certo è che ora asta santificare chi non è santificabile.
Cordiali saluti.
Tommaso Giunti

Tommaso Giunti 27.10.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento

strano il presidente del consiglio era a conoscenza
del video riguardante marrazzo, MA NON SAPEVA CHE
LE RAGAZZE PARTECIPANTI ALLE FESTE ERANO ESCORT ?

alfio trolese Commentatore certificato 27.10.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo dimostra come oramai Travaglio abbia perso la testa.
Fantastico siamo in balia di un giornaletto di gossip. A Travà riprenditi.

Marsala all'uovo 27.10.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Condivido ogni riga dell'intervento di Travaglio, in particolare l'aspirazione ad una politica pulita e l'esigenza di trasparenza nella vita pubblica come condizione per "fare le cose" senza restrizioni e ricatti.
Trovo gratuita l'insinuazione "giocosa" su Bersani in coda all'articolo. Mi pare che la sua storia e le sue azioni parlino per lui. Lo sa bene anche Travaglio che Bersani non è ricattabile come un qualunque politicante de' no'atri; lui stesso, Travaglio, non è in grado di citare un solo elemento che possa prefigurare una posizione debole di Bersani. Pertanto l'accenno di Travaglio pare addebitabile più alla vis polemica cui non vuole rinunciare proprio in questo blog, che non al suo inappuntabile lavoro giornalistico.
Quindi, per piacere, non gettiamo schizzetti di fango, sulle persone per bene e di valore che ci rimangono, altrimenti nemmeno basterà Di Pietro a salvarci.

alessandro f. 27.10.09 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio alla Signora Marcegaglia, che continua a chiedere SGRAVI FISCALI SOLO per le IMPRESE e non anche per i LAVORATORI di rileggersi la Storia dei PATRIZI E PLEBEI.

Menenio Agrippa fa presente che le varie parti che formano una Società sono INTERDIPENDENTI come le singole parti che formano un corpo.

Le singole cellule di quell'organismo sono il Popolo; gli organi strutturati da quelle cellule (fegato, milza, mani occhi ecc) sono la classe dirigente.

Una delle due parti non può danneggiare l'altra senza nel contempo DANNEGGIARE SE STESSA.

e VENGO AL DUNQUE:

Cara Signora Marcegaglia, ma si rende conto che se lei non lotta ANCHE per il benessere dei LAVORATORI, chiedendo grossi sgravi fiscali anche per loro, e AUMENTANDO I LORO STIPENDI,( invece che comprarvi suv e barche a vela)i lavoratori avranno SEMPRE MENO SOLDI DA SPENDERE per comprare i prodotti che VOI INDUSTRIALI CERCATE DI VENDERGLI?...

E se i lavoratori non hanno ABBASTANZA SOLDI DA SPENDERE PER COMPRARE I VS PRODOTTI...di quello che producete che catzo ve ne fate????IMPACCHI???

Da qui i vostri FALLIMENTI A CATENA.

Pertanto..."Chi è causa del suo mal....."

Dino Colombo Commentatore certificato 27.10.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Geronimo.

Purtroppo non posso risponderti, perchè non mi permettono di riproporti un commento apparso stanotte, compromettente per voi, sparito subito, in pochissimi secondi.

Chiedi allo svizzero ed al Tinazzone, loro sanno di che cosa parlo.

State devastando e senza alcun motivo valido, qualcosa di buono che si stava tentando di fare.

Mi rendo conto che quello che abbiamo lo meritiamo, perchè con le teste che abbiamo, e mi ci metto anch'io, non possiamo andare avanti, ma indietro.

Manca la serietà, la volontà, l'onestà di sacrificarsi per migliorare.

Evidentemente quello che abbiamo ci basta e ci avanza.

Che nausea!

cettina. .., isola Commentatore certificato 27.10.09 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monica

mi spiace che non siamo d'accordo su questi temi

io mi auguro spassionatamente che quei valori morali in cui tu credi, e che io rispetto al cento per cento, siano in futuro non piu' arma per colpire un politico o cittadino qualsiasi
la morale non sta nel fatto che uno vada a spassarsela con un amante, uomo donna trans
tu, da donna, dovresti benissimo sapere che in tutti i tempi gli uomini sono piu' propensi ad avventure facili, che spesso si cornifica il poprio marito- moglie, perche' la vita di un essere umano e' questa
esistono coppie fedeli per tutta la vita, ma parliamoci chiaro, quante sono e soprattutto quante bugie per salvare le proprie famiglie?

roby c Commentatore certificato 27.10.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo quello che si è scritto mi viene un dubbio, se il Presidente del Consiglio aveva in mano il filmato ed ha "avvertito" Marrazzo, come dire che lui sapeva ma non avrebbe detto niente, in modo intimidatorio e in qualche modo ricattatorio. Dico ma che filmato ha su Dalema che è 10 anni che fa quello che dice lui....

Gianni Morri 27.10.09 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Volete la prova che chi vive all'estero percepisce la politica italiana meglio di chi vive in Italia???!!!

Questi sono i risultati delle primarie per le elezioni del nuovo segretario del PD a Berlino:

Votanti 82 di cui:

Marino 33

Bersani 29

Franceschini 20

Il PD fa sicuramente cagare come partito. La cosa che però fa più cagare di tutte è che agli italioti quando si da la possibilità di cambiare non lo fanno mai. Tutti pecoroni che votano Bersani o Franceschini come uomini per il rinnovamento pur sapendo che Bersani = D'alema e Franceschini = Prodi.

Marino era troppo libero e laico per poter far il Presidente del PD...

E se non si da visibilità al MLN in TV non pensate di poter cambiare le cose da qui dentro.

Gli Itaglioni voteranno i solti noti, sempre e comunque. La cazzonaggine ce l'abbiamo nel sangue...

H:a:r:a:n__B:a:n:j:o__74 27.10.09 11:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

news
entro stasera ci sara' lasentenza proc.d'appello mills.....
ne sentiremo delle belle
se la sentenza primogrado sara' confermata
la lista dei giudici "rossi" si allunghera'
se invece sara' assolto
tutti i giornali di regime e le tv ad inneggiare a
"finalmente un 'onesta magistratura"

angelo cagliari (salvatorangelo), cagliari Commentatore certificato 27.10.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Per ora né promozioni né punizioni. Ma spuntano i sostituti
"Se Giulio insiste, prendo un Draghi, un tecnico qualsiasi e lo mando a casa"
"Un diktat a casa mia, è inaccettabile"
sfogo di Berlusconi contro il ministro.

.........................

Chi prenderà al posto d Tremorti ?

Riina o Provenzano ???

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI: CHIAMEREMO I SORDI, AUDIOLESI, I CIECHI VIDEOLESI...SCUSA PIRLUIGI.. A ME NON TIRA PIU SONO TIROLESO?

aniello r., milano Commentatore certificato 27.10.09 11:25| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che mi fa imbufalire.
Chiedete le dimissioni di un potente perchè scopa le escort o ingroppa i travoni.
Roba da pazzi...
Nixon ha fatto scannare Allende e i cileni di sinistra,ha perpetrato la guerra in Vietnam,ha caldeggiato il proibizionismo e l'hanno fatto cadere perchè spiava gli stronzi colleghi.
Roba da pazzi...
Clinton ha bombardato la Serbia,ha fatto scaricare le bombe all'uranio nell'adriatico e volevano farlo cadere per un pompino.
Roba da pazzi...
Berlusconi ha contribuito ad attuare il piano di rinascita democratica di Gelli,ha corrotto,coperto mafiosi,venduto droga e vogliono farlo cadere perchè va a puttane.
Roba da matti...

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 27.10.09 11:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTE LE ASSOCIAZIONI CRIMINALI NELLO STATO
E SUL BLOG ....


Borneo anni ‘50 epidemia di malaria nei villaggi, l’OMS appronta un piano semplice: il DDT. Sembra funzionare, le zanzare muoiono e l’epidemia regredisce. Poi arrivano gli effetti collaterali: i tetti di paglia delle capanne si sgretolano perché il DDT uccide le vespe parassite che si cibano del bruco che mangia la paglia.

Il governo britannico sostituisce i tetti di paglia con lamiera, ma dopo la prima stagione delle piogge il rumore è così forte che nessuno riesce più a dormire.
Intanto gli insetti avvelenati dal DDT sono facili prede dei gechi che a loro volta sono cibo dei gatti. Il DDT risale tutta la catena alimentare e comincia a far fuori tutti i gatti. Cominciano allora a proliferare i ratti e una terribile peste fa la sua comparsa.
L’OMS capisce la gravità del rischio epidemia e fa paracadutare 14.000 gatti nel Borneo (“Operation Cat Drop”). Forse la figura più di m…a nella storia della British Air Force.

A noi per rimettere a posto le cose ci paracaduteranno 14.000 gatti socialisti-comunisti vecchia maniera.


Beppe Grillo - 4 anni fa 27.10.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

La lotta di classe dura e senza paura. Quella che riempiva le piazze negli anni ’70. Quella lotta non c’è più. Perchè, alla fine, una sola classe ha vinto. E’ la classe del potere. Che non sta più solo nel Palazzo di Pasolini. Si è diffusa come un contagio. E’ ovunque ci sia una carica pubblica o parapubblica. Ovunque ci sia un nostro dipendente in carriera.

E’ una classe ubiqua. Ci sono gli ex sessantottini in carriera nei media e nei ministeri. E con loro i post fascisti, ora anche post democristiani. E anche i post comunisti, ora post e basta. E’ una classe vischiosa. La sua ragnatela passa dalle banche, arriva alle municipalizzate, occupa i media, si estende ai consigli comunali. E’ una classe unica che ha ottenuto il rovesciamento delle parti. Non è più al servizio dei cittadini. I cittadini sono al suo servizio.

Se il cittadino non capisce è ottuso. Se si ribella è un no global, anche se ha settant’anni. Se si lamenta è arrogante. Il cittadino non ha diritto di critica. Non è informato se sul SUO territorio vengono fatte le porcate più immonde. Inceneritori, stoccaggi di gas, buchi nella montagna, inquinamenti di fiumi e laghi, centri commerciali al posto di parchi, parcheggi al posto di piste ciclabili, Pm10 al posto di alberi.

Per sapere che in Campania lo Stato non c’è più si può contare solo sul coraggio di Saviano che ha scritto Gomorra. Che ha chiarito che lì c’è il Sistema, e i politici locali sono ornamenti di cattivo gusto da vetrina elettorale. Per sapere cosa succede in Sicilia, dove ormai Stato e Antistato convivono, come affermava il Pacs Lunardi, bisogna aspettare un passaggio televisivo di Travaglio. E quando la notizia puzza, puzza veramente.

E non si può metterla a tacere. Come per le intercettazioni Telecom. Se ne parla solo quanto basta e poi si confida nell’Alzheimer del popolo italiano.

Beppe Grillo - due anni fa 27.10.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

dal sondaggio on line di Repubblica su 'con quali partiti dovrebbe allearsi Bersani':

Al PRIMO POSTO

IDV

seguito da

Sinistra I.

al terzo posto

i Verdi

gli altri a seguire...

Chi ha orecchie da intendere...

Dino Colombo Commentatore certificato 27.10.09 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA FRASE DI TRAVAGLIO MI HA COLPITO…

CHI è il Micromega del mondo berlusconiano, senza offesa per Micromega naturalmente, quello è il livello culturale del nostro centrodestra, purtroppo!

Già e adesso nel PD propongono LO SPENDIBILE WELTRONI come governatore del Lazio!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH beh in effetti lui è solo un pensionato d’oro da almeno cinque anni, e si limita a sedersi per terra con quelli che occupano le case…chissà con cosa cadrà la giunta del Lazio stavolta …

E la tesi di Travaglio che un presidente del consiglio non possa essere ricattabile, con la quale concordo appieno, viene poi descritta come impossibile da realizzarsi. Per Berlusconi almeno.

Che sconforto…

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 27.10.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno e buon pranzo a tutti
compreso il duo e l'isolana ragliante

angelo cagliari (salvatorangelo), cagliari Commentatore certificato 27.10.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi legge Chi non è di centrodestra ma sono gli italiani che comprano giornali a basso costo perché non se ne possono permettere altri. Di Berlusconi si potrebbe citare un suo vecchio compare che lo ricattò con una frase in latino: se parlo io sei finito o qualcosa di simile, Previti o quello di Cogne o altri ora non ricordo la circostanza. Pensate se parla Riina o qualcuno riesce a farlo uscire dal riserbo con donne, o altro per esempio sete di vendetta. L'altro giorno ho visto Cicchitto con il rossetto a ballarò ed in una intervista al TG. Pensate se ci fosse qualche nuova Mata Hari in giro pronta a fottere e fottere il sistema. Pensate, pensate, pensate...

Luca Rosso 27.10.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

xyz

Dino Colombo Commentatore certificato 27.10.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento

PD: BINDI, PRESIDENTE O CAPOGRUPPO? NON MI TIRO INDIETRO

rosy bindi presidente del PD?

finalmente qualcuno con i coglioni!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.10.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monica

volevo sottolineare che per me e' molto piu' importante che un uomo politico sia onesto nel governare, dei suoi gusti sessuali, problemi familiari non me ne importa nulla
continuando su questa strada, non si fara' altro che aumentare i politici pseudo cattolici che invocano una morale a senso uncico, salvo poi, non seguirla in privato, come fanno, facevano e faranno sempre tutti gli altri cittadini normali
le corna, esistono con la nascita dell'uomo, la scelta di andare con un uomo o donna poi, dipende dai propri gusti che non devono MAI essere giudicati

roby c Commentatore certificato 27.10.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come sapeva berlusconi del video che circolava su marrazzo?come mai lo ha avvertito? cosa voleva in cambio ?ho era solo per amore di amicizia?o centravano le primarie?non capisco perche´molti uomini non sono capaci di rispettare le loro donne, e perche´non sono capaci di tenersi il P:::nei pantaloni,poveri figli che crescono con genitori cosi il loro primo problema sara´nella vita come soddisfare una donna no come amarla o rispettarla,i media ci dicono tutti i giorni come si fa .Si dice cogli l´attimo,ma la felicita´del´attimo e´non lasciare spazio al PENTIMENTO ,ma cio´che sentiamo tutti i giorni ,poco dopo cé´il pentimento allora mi chiedo se ne e´vale la pena di un attimo cosi´

Patrizia P., Bonn Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma non ho capito!!!!!!!!!!!!!!!
Il Pd e la Chiesa criticano Silvio perché si spupazza le escorts, e loro vanno avanti a trans e
bambini !!!!!!!
Anche il portavoce del Mortadella fu ripreso mentre
scaricava un trans, sembra dopo un festino a base di
sniffo.
Secondo loro io dovrei scoparmi Luxuria e non la
D'Addario ???????????

SOC'MEL

mario carboni 27.10.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dove sono LE FOTO DI QUEI DELINQUENTI CARABINIERI solo il povero Marrazzo ha il diritto di essere sbattuto,con il suo faccione, sui giornali.Infondo a parte essere uno stupido che ha fatto?? Gli piacciono i Trans, ebbè?? Sta cosa scandalizza solo le vecchiette. siamo nel 2009 non ha ognUNO di noi il diritto di trombare con chi gli pare!!
FATECI VEDERE INVECE LE FACCE DI QUEI PEZZI DI MERDA DEI CARABINIERI.

guido fortenio, bruxelles Commentatore certificato 27.10.09 11:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Non riesco proprio a capire.
Allora sei gay??
Ti piacciono i trans???
Bene,abbi il coraggio di ammetterlo pubblicamente,dal momento che non è illegale avere delle preferenze sessuali.
Sei uomo politico,quindi devi essere inattaccabile e non ricattabile,Marrazzo non ha fatto questo,quindi ha il dovere di dimettersi.
Berlusconi idem.
Prendete Vendola,può essere ricattato per una cosa simile?
No, chi lo ha votato era più che consapevole della sua vita privata.
Non è il caso di Berlusconi nè il caso di marrazzo che sei DIMETTESSERO entrambi per aver mentito spudoratamente.

adenina guanina 27.10.09 11:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutti a Napoli per l’esame Ecco la città del bengodi dove i concorsi sono facili


Li chiamano i globetrotter degli esami, quelli che manca l'ultimo e poi la vita (lavorativa) sarà tutta in discesa. Ma l'esame di Stato resta l'angoscia più grande per i professionisti d'Italia. Troppo importante per rischiare la bocciatura, è l'ultimo.

L'idea di rifarlo atterrisce, demotiva, costa. E allora prima ancora di finire di studiare per il programma di esame, si studia la sede dove tentare la sorte. Qualcuno l’ha anche battezzato il turismo d’esame. Lo dicono i dati del Miur, elaborati dal Sole-24 ore.


Si parte in gruppo, vada come vada, sempre meglio condividere l’esperienza. Il traguardo è l’abilitazione in una sede diversa dal proprio ateneo di provenienza, se le regole lo consentono, nella speranza di trovare una commissione di manica larga. È tutto certificato, basta leggere i dati di accesso alle professioni.

Non ci sono santi. Il viaggettino lo fanno architetti, commercialisti, psicologi. Un architetto su due, con laurea quinquennale, ottiene l’abilitazione. Questa è la media, ma alla Seconda università di Napoli il 94 per cento dei candidati ce la fa. A Trieste invece ci riesce solo uno sui quattro

Catanzaro, già giudicata in passato una delle sedi di manica larga regala a Palermo lo scettro per il più elevato tasso di successo.

Doretta Verdi in Santagata Commentatore certificato 27.10.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi sintonizzo con Beppe che fa Real Politik e conta quei pelini che le ideologie del mondo POLITICO hanno distrattamente dimenticato

Non siamo mai usciti dalla condizione di **Paese Liberato ma dipendente dalle Grandi Potenze e nessuna forza politica, Roma Docet, ha mai giocato pulito

Lo stesso TERMINE..politico, e' ripugnante e siamo di fronte ad una Casta Bizantina con privilegi Medioevali..comprata, affittata ed in mano a tutti quelli che si presentano con la BUSTONA..

Il popolo ha perso sonoramente nel dare fiducia ad un carrozzone a cui gente come il De Magistris ed altri, stanno dando meritati scossoni (non spallate alla Vile Nano..diede la spallata al Paese...e danni incalcolabili collo sfruttare il DISASTRO AMBIENTALE in Campania..Disastro che coll'accordo di tutti, venne usato per BECERI FINI ELETTORALI)

Credo si sia ad una svolta..e chi ha **partecipato** potra', come allora, cambiar colore alla camicia..dubito che ci riusciranno anche se la tentazione di chi tiene al GUINZAGLIO il Nano...e' forte

E grazie ad un comico, il Beppe...queste pentole di malaffare vengono fuori..come fu per Craxi allora..chi ha il potere di scrivere..si faccia sentire..assieme al mondo dello Spettacolo (ipnotizzato ed al guinzaglio)..in fondo c'e' gente pagata dal contribuente che SISTEMATICAMENTE DORME..o scrive orrori..od OMERTA

E*D*E*D*E*D*E*D. - V - 27.10.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la giusta distribuzione delle risorse permette ad uno Stato la sua sopravvivenza , sia che esso sia socialista o liberista .

La differenza sostanziale è nel fatto che mentre la prima promuove il progresso nell'insieme della società la seconda preferisce l'aspetto individuale.

Una antica ideologìa che mai morrà fino a quando l'ultima comunità umana esisterà su questo pianeta, il "nuovo" che molti
indicano potrebbe essere un misto fra le due correnti , ma anche questo nuovo già esiste e si chiama "socialdemocrazia" (quella vera non all'italiana con le solite infiltrazioni troppo destrozze o troppo sinistrozze )

Oggi siamo lontani anni luce da questa base sociale , il risultato è una Nazione allo sbando nel suo componente principale "il popolo" mentre la classe politica affonda i suoi tentacoli nel fondo del barile ormai vuoto !

Colpa dei mass_media !
Colpa di un popolo distratto e menefreghista !
Colpa di un clero colluso !
Colpa di interferenze oltreoceano !
Colpa della criminalità a qualsiasi livello !
Colpa di qualcuno che non ha fatto il proprio dovere !

...qualcuna di queste "colpe" è quella giusta !

°°°°°°°°°°°°°°°°

eeeehhh! idee troppo impegnative !
fanno pensare chi legge , il popolino bue copia
stampa divulga ...
i "baroni" della casta mafiosa , che non credono
alla sua esistenza , si scandalizzano, clonano,
bannano ....

LENIN_BUONO DI PIETRO 27.10.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che il grafomane Travaglio dopo anni di aggrappamento ai vetri stia indecorosamente cominciando a scivolare.
Mi sono preso la briga, fortunatamente conosco una tecnica di lettura veloce altrimenti ci si perde un'ora, di leggere l'ennesimo papiro/pistolotto del simpatico (?) giornalista (??).
Il fustigatore parte da situazioni relative a 16 anni fà (il solito rimestare vecchie accuse cadute in giudizio contro Berluscone, tanto per "scaldare" la sua platea di adoratori) per poi lentamente scivolare sulla questione Marrazzo, una sciocchezza di costume che in un Paese moderno (senza cioè beghine, preti invadenti e prudèrie latenti da strapaese) sarebbe poco più che una notizia-spazzatura, per finire poi attaccando a destra (senza manca) tutti quanti, dal mite Signorini fino all'Arma per finire (ovviamente) col turpe Nano solito.
Un trito e triste circolo vizioso di cui Travaglio appare ormai prigioniero e che gli impedisce di vedere la semplice, scontata, evidente REALTA':
La politica non diffrisce dal resto della società e anche li ci sono persone che (legittimamente) coltivano propri vizi privati.
Dov'è quindi la notizia?
La notizia, caro Travaglio, stà nella ENORME difficoltà in cui si trova tutto l'Apparatnik mediatico-intellettual-fricchetton-chicchetton-popolesk-sinistroide...nell'affrontare una banale NOTIZIA-SPAZZATURA da strapaese che però coinvolge un proprio esponente.
Insomma, la sinistra ha portato un travestito in Parlamento, perchè si fà tanti problemi per averne portato uno a letto?
In Parlamento si, a letto no?
Bisogna chiedere lumi alla Binetti, Travaglio.
Buona giornata.

Claude Milanese 27.10.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

icone di sinistra: marazzo

"Con i trans prestazioni da 5mila euro"

compagni, ale', ande a laura' per 1000 euro al mese!!!!
mi raccomando, votate sempre a sinistra che penseranno loro come trovarvi lavoro

Doretta Verdi in Santagata Commentatore certificato 27.10.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monica frattamaggiore

premetto che apprezzo sempre i suoi interventi,ma questa volta sono invece completamente in disaccordo con lei e chi ha votato il suo post
sulla famiglia, gli incontri di marrazzo etc...

gente del blog, parliamoci chiaro, tutti, anche i cittadini normali come noi, hanno spesso il desiderio di avere avventure extra coniugali, ma questo non pregiudiuca il fatto che si possa essere onesti
il problema italiano, e' quella forma di bacchetonismo cattolico che mischia onesta' con correttezza sessuale verso il marito/moglie che sia
ma dove? a me importa che chi mi governa sia serio nel governare il popolo, il resto e' pesce marcio per i gatti

roby c Commentatore certificato 27.10.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TV: ASCOLTI BOOM PER PARTENZA 'GF10'

lo dissi, lo dico, lo dirò:

siamo un popolo di "COGLIONI"!

e lo dico senza temere smentite, purtroppo!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.10.09 10:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POST A LATO CHE SIGNIFICA???
MARRAZZO DOVEVA DIMETTERSI E BASTA!

Prima di tutto ora dovremo sorbirci le battute dei papiminkia sul fatto che i Komunisti vanno con i trans.
Ci toccheranno risatine e battute a sfondo omofobico.
Solo per questo Piero meriterebbe una sana fustigazione pubblica mediante flagrum.

Perchè non sono solo debolezze personali. Ogni personaggio pubblico dovrebbe ricordarselo, dal nano in giù fino a Marrazzo, che tanto va il politico a trans o ad escort che ci lascia lo zampetto.

Perchè allora Sircana si - che oltretutto si stava informando solo sulle tariffe, e Marrazzo no?

Perchè siamo stufi di una politica che va a puttane (con tutto il rispetto per le professioniste del sesso).

Perchè per molto meno, per una marchetta non pagata alla babysitter, all'estero si dimettono ministri.

Perchè di una par condicio dove sia destra che sinistra hanno una classe dirigente formata da "clienti" non sappiamo che farcene.

Ma soprattutto Marrazzo fa bene a dimettersi perchè se sei un politico con il vizietto ed uno ti invita ad un convegno clandestino in Via Gradoli, in una strada dove il Sisde possedeva e forse possiede ancora molti appartamenti, e gli informatori fioccano come nespole, non sei imprudente o debole, sei solo un pirla.

LAMEDUCK

Monica C. FRATTAMAGGIORE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI VIVE DI CONSENSO POPOLARE

non può deludere il suo elettorato.
Berlusconi con una mossa a sorpresa, ha dichiarato il taglio dell'irap.
La mossa era talmente a sorpresa che non lo sapeva neanche il diretto interessato tremonti che dovrebbe gestire l'economia del paese.
Ma il consenso e la popolarità sono più importanti e come da copione, tremonti torna ad essere il capro espiatorio dei fallimenti di politica economica di questo governo.
Berlusconi, paragona tremonti a padoa-schioppa per il rigore, e mostra al popolo che il suo ministro intralcia il programma di governo che ha come fine la diminuzione della pressione fiscale, e lui, l'uomo del fare, è addirittura ostacolato da una cospirazione della sua coalizione.
I consensi del leader sono impregnati di demagogia e propaganda popolare, ma se 'il popolo delle libertà' viene preso per i fondelli si alimenta una involuzione che innesca malcontenti tra le varie fazioni della coalizione.
Questo aspetto sarà fondamentale per la sopravvivenza di una coalizione forzata, che ad oggi si scopre fragile ed unita solo dalla voce di un leader che ha perso il suo carisma con l'avanzare di scandali e contraddizioni.
Noi, purtroppo, assistiamo ad un pesante vuoto di governo con scarse alternative di opposizione, e dato il periodo, prevedo altri problemi all'orizzonte.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 27.10.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Non mi adatterò mai a tutta l'immondizia che vorrebbero farci inghiottire!
Continuerò a sdegnarmi quando sento che gasparri sputa frasi come "Marrazzo deve dimettersi" o quando tutto il suo branco di sciacalli fa la "morale".
Continuerò a sdegnarmi che questi politici e il dio denaro che li manovra sono tutti una massa di depravati, porci che s'ingrassano alla faccia nostra!
Continuerò a sdegnarmi quando feltri alla radio cita Montanelli per pubblicizzare quel cumulo di cartaccia scarabocchiata, pagata da noi e che gli permette di sbafare e ergersi a "gran saputone"!
Continuerò a sdegnarmi quando sento che vespa è considerato un conduttore e che obietta del compenso per essere servile e strisciante.
....
Continuerò a sdegnarmi che, se non fosse per Travaglio, Grillo, Santoro.. saremmo solo dei disadattati..
E non mi fermerò a sdegnarmi soltanto!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SCISSIONE ORMAI E' INEVITABILE.

La fusione tra ex comunisti e ex democristiani mostra tutta la sua debolezza.

Era e rimane una fusione innaturale, e come tutti i rapporti "innaturali", (vedi Marrazzo)finisce male.

La principale ragione e' che nel PD non ci sono ex comunisti, ma comunisti, e non ci sono ex democristiani ma democristiani.

La "Soluzione Finale" sara' che il PD rimarra' un partito comunista e i democristiani torneranno ad una delle case che hanno disponibili.

A quel punto i vari partitini comunisti extra parlamentari troveranno la loro casa naturale ed entreranno nel PD. (escluso qualche estremista)

Quindi torneremo ai vecchi schieramenti con i comunisti da una parte e gli altri dall'altra.

E il finale?

Il Pdl con Udc e Lega da una parte.
Il Pd (comunista) dall'altra

E Di Pietro nel mezzo che continuera' ad urlare e perdere voti (visto che i dipietrini hanno iniziato ad essere piu' che sospettosi dei suoi intrallazzi)

Ancora una generazione e i comunisti spariranno per naturali decessi e finalmente in Italia ci saranno solo due partiti che si confronteranno nel merito per vincere le elezioni e governare il paese al meglio: UNA SANA CONCORRENZA.

E NON PIU' UNA INSANA INUTILE GUERRA TOTALE CON UNA SOLA VITTIMA: TUTTO IL POPOLO ITALIANO!

Sara Sacchi 27.10.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grazie,
senza volerlo ti sei dato la zappa sui piedi.
cettina. .., isola 27*10*09 10*18

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Mia adorata!!
Allora lo sai che sono loro eh?
Altro che zappa sui piedi......!!!!
Ma perchè mi hai risposto??
Questo significa che tu sei al corrente di tutto!!!!
Ma lo sai che sei veramente una
Sfigata????
A farti i cazzi tuoi mai eeeehhhhhhh????

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PPDL:

Partito del Popolo Democratico delle Libertà

PierSilvio Bersanusconi presidente!

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 27.10.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio Stato ideale, quei 4 carabinieri ricattatori, finirebbero dentro una gabbia insieme a una decina di gorilla NON transessuali.

Alessandro F., Parma Commentatore certificato 27.10.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/interni/silvio_ha_scarlattina_sinistra_coma/27-10-2009/articolo-id=394050-page=0-comments=1

Qui siamo alla pazzia più totale !!!!
L'autore dell'articolo riferisce addirittura di aver contratto la scarlattina per posta, cioè dalla lettera di una coetanea che abitava a 400 Km. di distanza; il tutto per poter giustifficare la scarlattina di Berlusconi.

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 27.10.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltando Travaglio.
Uno riflette , poi si convince che la politica attuale è molto peggio di quello che noi possiamo temere.
Non resta quindi che i giudici nell'immediato e nei giovani nel futuro.+L'attuale è purtroppo la nostra epoca e la nostra vita dimezzata.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.10.09 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Dici che ognuno nel suo privato fa quello che vuole. Certo, purchè tu sia ben conscio che se rivesti un ruolo pubblico devi essere trasparente. Perchè? Perchè se amministri in nome e per conto del popolo italiano è giusto sapere se sei persona equilibrata o se fai uso di sostanze stupefacenti o se sei un pedofilo.

M. Mazzini 27.10.09 10:26| 
 |
Rispondi al commento

SCANDALI!

Scandali in Italia con i parlamentari che spandono e spendono, scandali in Germania per le auto blu dei socialdemocratici, scandali in Inghilterra che fanno addebitare al governo perfino le spese di giardinaggio, scandali in Francia dove Sarzoky da leader europeo ha speso il triplo della media tra cene e feste.
Allora mi chiedo: Aveva ragione Saddam che giudicava illegale il tribunale dell'Aia?
Quante persone dovevano essere giudicate ed impiccate perchè corresponsabili delle morti di iracheni innocenti?
Multinazionali delle armi, del petrolio, della chimica.
Oggi il tribunale dell'Aia giudica per i crimini di guerra, l'ex leader dei serbi Karadzic.
Che credibilità abbiamo?
Con tutti i morti sulla coscienza iracheni ed afgani?
Il mondo ci guarda e ci giudica. Loro 'i nemici' hanno capito che ci sono pochissime persone che governano il mondo e sono un ristretto numero di componenti dei cda delle multinazionali della guerra e del petrolio, e noi grandi esportatori di democrazia con le mani sporche di sangue non abbiamo più nulla da insegnare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 27.10.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Vince le elezioni e si insedia al Governo, chi meglio degli altri è più credibile nel raccontare balle.

Questa è la storia della politica italiana degli ultimi 40 anni e di quelli che verranno probabilmente nei prossimi.
TUTTI UGUALI. Nessuno escluso. Nessuno.

Strategie, accordi, intrallazzi più o meno visibili. Il gioco del potere che prende la mano è fa accantonare qualsivoglia idea di Democrazia e di Rispetto della popolazione. Ovviamente tutto in sordina.

Non gioco più. Sono stata complice inconsapevole in questa messinscena scandalosa, nel mio piccolo, ma non credo più che il mio tempo debba essere impiegato per portare avanti progetti politici di un uomo che non fa della CHIAREZZA, la sua arma di battaglia.


Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora è lì da leggere miei cari!!!!!
Ho postato un sacco di stronzate e non c'è stato nessun bannamento come mai???
Questo blog non ha mai fatto così SCHIFO come in questo periodo!!!!!
Ricordatevi bene che la censura non viene imposta dallo Sta.ff ma bensì da blogger come noi.
Blogger che vogliono IMPORCI il loro stile di comportamento in questo PORCILAIO!!!
I loro nomi li potete leggere dalle 22.00 in poi!!!
Non li faccio altrimenti non passa il commento.....!!!
Buon divertimento a tutti!!!
Si continua con l'iformazione VERA!!!

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manovre per la «squadra dei 25» di rutelli
Binetti e Lusi già pronti a seguirlo
finalmente
grazie bersani l'unica cosa bella che hai fatto
25 teste di minkia in meno

angelo cagliari (salvatorangelo), cagliari Commentatore certificato 27.10.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Travaglio,
mi meraviglio che tu dica come POSSA BERLUSCONI ARRIVARE SU TUTTO! Con giornali e TV di sua proprietà!!!!!!!!
Io invece mi MERAVIGLIO DEI TUOI COLLEGHI GIORNALISTI, CHE non hanno sprecato un titolo su questo argomento G R A V I S S I M O...
Non è facile reperire il tuo giornale, metà Italia
è "captata" dalle stronzate della TV: maggior parte di essi non usano internet.
Pensa che gran parte d'Italia, circa il 30% è FORMATO DA PENSIONATI l'altro 30% da gente che ignora completamente i giornali cosa rimane?
Purtroppo - il TG1 - non dirà mai:
ITALIANI! guardate che tutto quello che diciamo è dettato da Berlusconi perciò il nostro TG e una CAGATA PAZZESCA.

gloria di nardo 27.10.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio ma ancora non l'hai capito? bisogna cambiare il sistema(di cui fai parte pure tu) non le persone..le persone le sceglie il sistema..e sceglie solo quelle che lo vogliono cosi..che lo condividono e lo sotengono. Chi non lo sorregge davvero, non ne fa parte..vedi giulietto chiesa per esempio...e impara!

samuel de rossi 27.10.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Che si sappia i destrossi fagatosi e malvissuti non hanno bisogno di carta igienica perchè si puliscono il culo con un dito.
Lo Gnomo del Disfare ha vinto le elezioni ,perchè al cittadino medio piace il Paese dei Balocchi, dove non si pagano tasse e i servizi sono gratuiti, per tutti.
Una panzana per fessi e creduloni che non si sono accorti che il paese sta scivolando verso il modello argentino , cosa di cui si è accorto perfino Bossi. Tanto il 'grosso' del default lo pagherà il nord con buona pace della padania.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.10.09 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta parlare di Berlosconi!!!!!!
Gli fate solamente della pubblicità gratuita.
Lasciatelo cuocere nel suo grasso.
G. M.

giuliano montanari Commentatore certificato 27.10.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

OOOOHHHHHH GODURIACCIA!!!

IL SOFFRITTO!!!

Il soffritto si utilizza in cucina come base per sughi di carne, pesce, mare&monti per pastasciutte o risotti. Ma anche per contorni, quali verdura stufate o per secondi, tipo spezzatino o carne brasata, vale anche per secondi di pesce, come coda di rospo o polpo stufato.

Molti errori di preparazione si compiono di famiglia in famiglia e anche nei ristoranti. Il soffritto è un alimento delicato, dove i prodotti devono essere dosati e preparati accuratamente. Il soffritto non è una preparazione che più roba c'è e meglio è. I prodotti utilizzati solitamente sono Olio extra vergine d'oliva, acqua o vino, cipolla, aglio, carota, sedano, sale e pepe. Un delitto che si compie nella preparazione del soffritto è quella di friggere ad alte temperature la cipolla o l'aglio per farla imbrunire, questa operazione è sbagliata perché il soffritto non è una frittura, ma la cipolla o l'aglio vanno rosolati nell'olio che si ottiene solo rendendo più dolce la cottura di questi alimenti aggiungendo acqua o vino in quantità di poco superiore all'olio e a fuoco basso, la cipolla inizierà con una breve lessatura che la sfalderà ma il poco vino o acqua presente evaporerà subito e perciò pian piano inizierà la rosolatura, che va fermata appena la cipolla o l'aglio imbiondisce. Mai insistere sulla rosolatura l'olio fritto non è affatto salutare e può risultare dannoso per la salute e anche per la digeribilità del piatto. La cipolla inoltre va tagliata finemente e spezzettata per farla diventare dei piccoli pezzetti aiuterà enormemente la cottura, per l'aglio si può scegliere se spezzettarlo o schiaccialo per poi toglierlo.

Buona sniffata a tutti e buona navigazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Soffritto

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco..
ammiro il tuo coraggio, il tuo impegno, il tuo lavoro.
Vorrei dire solo due cose.
Ho seguito con attenzione tutto il discorso. Voglio premettere che stimo Di Pietro ma è l'ennesima volta che scopro alcune sue "leggerezze". Non dev'essere poi così tanto "pulito". Mi spiace ma sta diventanto troppo troppo ricattabile anche lui. Troppe storie di soldi, di prestiti, lasciti etc etc.
E' chiaro che c'è molta differenza tra chi ruba una gallina e chi ...(lascio spazio alla fantasia). Certamente "chi non ha peccato ..scagli la prima pietra"! Attenzione però..accusiamo e andiamo giù duri con tutti!!E poi..chi ha rubato la gallina pagherà in base (e non di più)a quanto (in termini di giustizia)una gallina corrisponde. Chiarendo così sino in fondo la propria o le proprie posizioni.
Chiarisci dunque e accusa (se ci sono gli estremi per farlo) le posizioni di D'Alema (riguardo ad esempio il caso Tarantini), le posizioni di Bersani e Franceschini (assenti in Parlamento durante la votazione dello scudo fiscale) e altro cose. Dovresti farlo Marco, perchè persino io che ti stimo,io che Vi stimo tutti, a volte penso che ci sia sì la voglia di fare giustizia ma solo da una parte e che dimentichiate di farla a 360°! Non dovete essere di parte! Nè di destra nè di sinistra. Non esiste nè la destra nè la sinistra se non per indicare le direzioni stradali. La cosa giusta sarebbe applicare la Legge "Occhio per occhio e dente per dente" che significa applicarla a tutti e che tutti devono pagare non più di un occhio per un occhio e non più di un dente per un dente!!
Ciao

Renzo Bardi 27.10.09 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Nella notte, passeggiano mano nella mano l’onorevole Laura Ravetto, coresponsabile comunicazione Pdl, definita spesso per la sua avvenenza Miss Parlamento, e il ministro della Difesa Ignazio La Russa. La Ravetto e La Russa sono amici di lunga data e da qualche tempo
lavorano insieme: lei è consulente del dicastero di Ignazio.Prima di incontrare La Russa, Laura passeggiava per Milano mano nella mano con il fidanzato, l’avvocato d’affari Stefano Grassani. I due avevano cenato in un ristorante, ma all’uscita la Ravetto ha intercettato il ministro La Russa e, salutato Stefano, ha deciso di fare due passi con lui.

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicato alle Veline, Letterine, Escortine, Gran Fratelline ecc. I TRANS VI STANNO FREGANDO gli uomini! Per quanto facciate di tutto per essere donne-oggetto non ci riuscirete meglio degli ex uomini-oggetto. I trans sanno che cosa vogliono gli uomini dal sesso...

Willy P. 27.10.09 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Delle ""debolezze" private di Piero Marrazzo non me ne fotte nulla (!), ma non posso non rilevare che un uomo pubblico (PUBBLICO) che si dichiara "debole" è per lo meno INAFFIDABILE e se è una perosna onesta e per bene deve farsi da parte, e prima di sparire scusarsi con chi gli ha dato fiducia!!

Ma ciò che mi ha schifato più di tutto in questa storia è (ancora una volta) LUI (!), sì il cosiddetto premier.
Chiedo ai suoi fans e pure a chi (a chiacchiere) dice di combatterlo: ma in quale altro stramaledetto paese di merda al mondo una istituzione avrebbe fatto la telefonata che LUI ha fatto al governatore del Lazio?
E' chiaro che con quell'avvertimento (e relativi suggerimenti) si sono scavalcati una serie lunghissima di reati??
Ma cosa deve ancora combinare costui per levarcelo definitivamente dalle palle?

pi.erre.

p.s. Ieri sera nella trasmissione di Lerner una delle tante miracolate da LUI, tale Di Girolamo, ha voluto evidenziare una "differenza" (ahahahah) tra il caso delle puttane e quello dei trans. Ha detto la suddetta miracolata che il suo padrone non ha ceduto ad alcun ricatto mentre Marrazzo sì visto che si accingeva a comprare il video che lo comprometteva.
Signora Di Firolamo, ma si è scordata dei 20.000 pagati dal suo padrone al tal Corona per ritirare le fotografie imbarazzanti che ritraevano la figlia?
Era o no un ricatto pure quello? Era o no un reato pure quello?

pio raffaele 27.10.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono spesso d'accordo con te pero' Travaglio,l'oracolo del 2000 dovrebbe un attimo calmarsi.
Io per esempio sono con Marrazzo perche' credo che ognuno possa farsi gli affari propri .Soprattutto nella sfera sessuale a meno che non vada contro la legge.
Ciao.

mauro muller 27.10.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ora un pò più di serietà!!!

Il PARAPENDIO!!

La storia del Parapendio comincia nel 1965 con la messa a punto della Sailwing da parte di Dave Barish. Egli chiamò questa nuova disciplina slope soaring (volo di pendio). Parallelamente a questa invenzione, Domina Jalbert creò un paracadute dotato di cassoni da utilizzarsi al posto del paracadute parabolico: il parafoil.

Dave Barish e Dan Poynter effettuarono, nel 1966 e nel 1968 numerose dimostrazioni di slope soaring su di un trampolino da Salto con gli sci. Numerosi alpinisti cominciarono ad interessarsi a questa pratica, vedendovi un modo rapido ed efficace, e non ultimo divertente, di scendere dopo un'ascensione.

Nel 1978, tre paracadutisti francesi (Jean Claude Bétemps, Gérard Bosson e André Bohn) decollarono con i paracadute rettangolari dal monte Pertuiset, presso Mieussy in Alta Savoia (F). Furono solo i primi di molti paracadutisti che cominciavano ad interessarsi al volo di pendio.

Laurent de Kalbermatten inventò nel 1985 il Randonneuse, il primo parapendio concepito specificamente per il volo. Era un mezzo più efficiente, più facile da gonfiare e dalle maggiori prestazioni dei paracadute di allora. Il parapendio non cesserà più di evolversi, tanto come materiali utilizzati che come tecniche di costruzione, divenendo un sport a se stante.

Il primo campionato del mondo di parapendio si tenne nel 1987 a Verbier, mentre il primo campionato del mondo di acrobazia si è tenuto nell'agosto del 2006 a Villeneuve.

Difficile considerare quale sia il modello più prototipo a causa delle continue evoluzioni, attualmente però il più tirato dovrebbe essere il DEATHBLADE 13.01 di una piccola casa austriaca.

Buonissima volata e buona navigazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Parapendio

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultima chiamata
condividi:

feed rubrica
26 ottobre 2009
Vorrei mettermi dalla parte di quei tre milioni di persone che domenica.......Non abbiamo capito perchè il Pd di Veltroni affermò la sua vocazione maggioritaria isolandosi dal resto delle forze di centrosinistra e di sinistra.


????? cosa ho letto???? non ci posso credere....

forze non avete ben chiaro che Berlusconi vince le elezioni proprio perché la gente è stufa dei comunisti (bertinotti-berlinguer-togliatti-gramsci-diliberto-palermi-caruso-brigaterosse-luxuria e tanti altri)
il PD se vuole vincere le elezioni deve isolare i partiti di estrema sinistra ovunque anche a livello comunale, solo così si batte Berlusconi.
Basta dirlo chiaro e tondo e gli elettori finalmente smetterebbero di tapparsi il naso e votare PDL.


Che giornale state diventando?? di sinistra?? come liberazione il manifesto o l'unità?? non ne abbiamo bisogno di altra carta igienica.

O siete imparziali o scrivetelo in prima pagina che siete schierati.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 27.10.09 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora un pò di relax!!!

Cantiamo tutti insieme!!!!!

LA VECCHIA FATTORIA!!

Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh
Quante bestie ha zio Tobia, Ia Ia Oh
C'è il gatto (MIAO),

C'è il gatto (MIAO),
(MIAO), (MIAO), (MIAO), (MIAO), (MIAO),
Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh

Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh
Quante bestie ha zio Tobia, Ia Ia Oh
C'è la mucca (MUU),

C'è la mucca (MUU),
(MUU), (MUU), (MUU), (MUU), (MUU),
Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh

Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh
Quante bestie ha zio Tobia, Ia Ia Oh
C'è il maiale (GRUNF),

C'è il maiale (GRUNF),
(GRUNF), (GRUNF), (GRUNF), (GRUNF), (GRUNF),
Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh

Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh
Quante bestie ha zio Tobia, Ia Ia Oh
C'è l'agnello (BEE),

C'è l'agnello (BEE),
(BEE), (BEE), (BEE), (BEE), (BEE),
Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh

Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh
Quante bestie ha zio Tobia, Ia Ia Oh
C'è il cane (BAU),

C'è il cane (BAU),
(BAU), (BAU), (BAU), (BAU), (BAU),
Nella vecchia fattoria, Ia Ia Oh

Buon canto a tutti e buona navigazione

http://www.canzoni-mp3.net/testo_nella_vecchia_fattoria.htm

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stress psicofisico per Marrazzo
30 giorni di riposo!

quasi quasi ci vado ache io, a trans!
però mi devono garantire i 30 giorni di mutua...

non vorrei che fosse un pericoloso precedente, che diventasse malattia sociale, e che le "inculate" vengano prese di mira dal brunetta, sempre in cerca di lavativi"

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.10.09 09:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremonti è diventato un "corpo estraneo" al Pdl.
Non ubbidisce "ac perinde cadaver", esagera in autonomia, sfida il Cavaliere, pretende il posto di vice premier, porta B a perdere la pazienza e dice che in un istante può "sostituirlo con un tecnico qualsiasi, magari mediocre così non alza la testa"!
Dietro ha il sostegno della Lega che, al peggio, proporrebbe Giorgetti. Contro ha Draghi, Bankitalia, e Fini che non ha smesso di odiarlo e che lo costrinse, in altri tempi, alle dimissioni.
Abbiamo capito: ci vuole un altro Alfano.
Un Napolitano ce l'abbiamo già.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.10.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

L'IPOTISI DI TRAVAGLIO E VERO SIMILE, QUINDI CORONA APPRENDISTA DEL NANO? ERGO, IL GOVERNO UN MOLARE CARIATO COPERTO CON UNA "CORONA" MARCIA!

aniello r., milano Commentatore certificato 27.10.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo!!!
634 commenti e sono le 9.30????
Sù sù coraggio devo arrivare a 1000 entro mezzogiorno....!!

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovremmo smetterla con questa ipocrisia di dire che "ognuno nel suo privato fa quello che gli pare".
Non so se chi scrive questo ha un privato parecchio discutibile che vuole difendere preventivamente, o se l'eloquio di Berlusconi ha fatto troppi proseliti.
Ma certo costoro non pensano o fanno finta di pensare che un uomo politico che siede in alto non ha alcuna vita privata ma solo una vita pubblica di cui deve rispondere a tutti 24 ore su 24, e che non esiste una vita di facciata che presenta a tutti, magari mentendo anche se stesso, e una vita privata in cui può comportarsi in modo indecente e impresentabile e su cui può essere messo sui media e ricattato.
Un uomo dell'amministrazione pubblica, per tutto il tempo in cui sta nell'amministrazione pubblica, deve essere ineccepibile e non possiamo nemmeno pensare che abbia un privato da nascondere perché, anche se non coinvolto in reati, lo coprirebbe di vergogna davanti agli occhi della morale corrente, davanti agli occhi dei suoi elettori, davanti agli occhi del mondo.
In USA si pretende che chi si presenta a un'alta carica non abbia niente da nascondere da quando è nato al momento della sua elezione.
Forse in Italia questo sarebbe troppo (per Andreotti e Cossiga avremmo qualche problema) ma chiedere che almeno per tutta la durata della carica, uno si astenga dal comportarsi come un maiale mi pare proprio il minimo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.10.09 09:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, la tara mentale di cui il Sig. Travaglio è preda è unica, e a dir poco irrispettosa dell'italia e degli Italiani. Se pensa che sia il fatto che il governatore del Lazio vada a Trans faccia perdere voti perchè è stata fatta uscire una notizia che.... come dice bene stava in giro dal 2005 nella "riservatissima" Roma è a dir poco comica... come questa tiritera che oramai ci ha scassato da anni e ci crea pure l'imbarazzo di saperla persona intelligente che continua a sprecarsi nell'Antiberlusconismo ad oltranza! Sarebbe forse il caso di pensare che una potenza economica come quella Berlusconiana se volesse potrebbe in pochi giorni far sparire ogni sua traccia se fosse realmente ricattato... pensi un pò.. il suo amichetto stava ad Hammammet con meno soldi e meno problemi di lui, pensi le preoccupazioni che ha Berlusconi di avere problemi.La verità che non vi fà piacere è che a noi Italiani di Berlusconi non ce ne frega nulla, ci siamo solo resi conto che tra un presuntuoso sinistroide o presunto tale incapace di fare nulla se non gazzosa con le tasche piene di soldi, e un discutibile personaggio che non ha certo bisogno di arricchirsi ulteriormente con la politica oggi, discutibile sotto molti punti di vista, magari pure puttaniere, ma capace meglio degli altri di fare qualcosa sceglieremo sempre e ad oltranza lui. Volete are qualcosa per scalzare Berlusconi... proponete qualcuno meglio... e dateci.. da italiani una alternativa diversa ma CAPACE, se il metro che utilizzate fosse quello da utilizzare nelle elezioni voteremmo tutti Don Matteo... ma abbiamo fame... piove sulla testa.. e sinceramente di chi si lancia in filippiche denigratorie senza minime capacità operative non ce ne facciamo nulla!!!!

ser teg 27.10.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Dietrologia, cospirazione e teoria del complotto

Dietrologia è un termine coniato in Italia negli anni settanta in ambito politico e in senso polemico per indicare chi ritiene che un evento sia dovuto a cause diverse da quelle manifeste o conosciute, collegabili a trame oscure, presumendo di conoscere e poter rivelare quello che si nasconde "dietro" la facciata ufficiale degli avvenimenti storici. Il punto cardine dei dietrologi è la domanda cui prodest?, "a chi giova" un determinato fatto, sottintendendo l'ipotesi che tale avvenimento potrebbe essere stato provocato ad arte.

La parola "cospirazione" deriva dal latino conspirare ("respirare assieme"), e nell'uso contemporaneo indica una situazione dove due o più persone si accordano per compiere un atto illegale o immorale. Le componenti essenziali sono il coinvolgimento di almeno due persone, la segretezza e l'intento malizioso.

Tali cospirazioni sono considerate crimini nella maggior parte degli Stati e, come tali, possono essere perseguite in quanto finalizzate a commettere un atto illegale; le persone coinvolte possono essere indagate come facenti parte di una struttura criminosa, o anche, talvolta, per essere semplicemente a conoscenza della cospirazione e non aver agito per opporvisi.

Gli storici generalmente usano il termine cospirazione per indicare una cospirazione reale e provata o, quanto meno, seriamente plausibile e con alcuni solidi elementi a supporto. Il termine "teoria del complotto" viene invece usato, in ambito sociologico, per indicare le cospirazioni solo presunte ma non dimostrate da alcunché.

Lo storico Richard Hofstadter, nel saggio The Paranoid Style in American Politics del 1964, sostenne che la paranoia e la convinzione dell'esistenza di complotti hanno caratterizzato la storia degli Stati Uniti d'America fin dalla rivoluzione americana.

Buona navigazione e buona lettura

http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complotto

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA POLITICA è L'ARTE DEL COMPROMESSO E SEMPRE PIù DEL RICATTO. PIù SEI RICATTABILE PIù FAI STRADA.

Per favore, basta ideologismi per distinguere se uno è meglio di un altro. Il nocciolo della questione sta chi è ricattabile e chi no!

PS. Rutelli minaccia di abbandonare il PD. LO FACCIA QUANTO PRIMA E SI PORTI DIETRO LA BINETTI E I TALEBANI DEL VATICANO.

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 27.10.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Il protagonista di Nebbie e delitti, nonché parlamentare Pdl Luca Barbareschi è in attesa del quarto figlio dall’attuale compagna, Anna. Lui, 53 anni, è stato sposato con Patrizia Fachini da cui ha avuto le tre figlie (Beatrice, 26 anni, Eleonora, 25, e Angelica, 17). Per molto tempo è stato legato a Lucrezia Lante della Rovere, ma non è il padre delle due gemelle dell’attrice, che sono di Giovanni Malagò. Elena, designer di professione, è la nipote di Andrea Monorchio celebre economista ed ex ragioniere generale dello Stato.

***Buona navigazione contro gli scogli***

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Oxyuranus

I taipan (nome tassonomico latino: Oxyuranus) sono grandi e veloci serpenti australiani (più di 3 metri in lunghezza) estremamente velenosi, uno dei quali, l'inland taipan (taipan dell'interno o serpente fiero), è tra le specie con veleno più tossico al mondo. Il taipan è stato chiamato così da Donald Thompson dopo aver utilizzato la parola usata dagli aborigeni Wik Mungkan della penisola di capo York, nel Queensland[1].
Indice
In Australia ne esistono due specie: il taipan comune, ed il taipan dell'interno, meno comune (noto anche come serpente fiero e serpente piccolo-scalato) (Oxyuranus microlepidotus). Il taipan comune si distingue in due sottospecie, il taipan continentale litoraneo (Oxyuranus scutellatus scutellatus) ed il Papuan taipan (Oxyuranus scutellatus canni) che è natio della costa meridionale della Papua Nuova Guinea. La loro dieta consiste primariamente di piccoli roditori, specialmente i ratti e bandicoot.

Il Taipan litoraneo è di solito di colore marrone scuro, affievolendosi verso un color crema laterale, anche se da piccoli sono di colore chiaro. Il Papuan taipan è nero o violaceo-grigio, con una striscia color rame sulla schiena. Vengono trovati facilmente nei campi di canna da zucchero a causa dell'abbondanza di ratti - la loro fonte di cibo principale.

Buona lettura e buona navigazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Oxyuranus

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE.
E' stato il corrotto D'Alema, dopo il caso Necci, che ha posto i servizi sotto la presidenza del consiglio . Naturalmente servizi 'segreti' all'italiana fatti di spiate e di pettegolezzi sui propri avversari politici .Merce molto apprezzata dalle orecchie dei 'potenti' di turno e dai giornali fiancheggiatori .
Insomma un Pompa al giorno leva l'avversario di torno.
Poi se ammazzano i nostri soldati per mancanza di informazioni , poco importa, per loro ci sarà sempre un funeralone con tanto di vescovo celebrante e telegenico . Si fa carriera raccattando merda e questo i nostri funzionari lo sanno anche fin troppo bene, tanto che possono trasportarsi le sogliole in villeggiatura e diventare senatori o deputati ,a scelta.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.10.09 09:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


DEMOCRAZIA DAL BASSO

Deve partire da qui'.

...........

Ieri sera / notte se guardiamo ai sottocommenti
di max.m. delle ore 19.51 abbiamo scoperto che
non tutti i blogger sono uguali ma ci sono
blogger piu' uguali degli altri.

Parole filtro che loro possono usare e noi no.

il resto lo fà la compatezza , il gruppo ...unito che circonda il malcapitato nick di
turno e lo diffama , fingendo di aiutare il
blog.

Questa mafietta , che allarga i muscoli e fà dimostrazioni di forza è la prima che danneggia il vero s.t.af.f , si sostituisce a lui usurpando ruolo e movenze.

E' la prima che crea volutamente tensioni nel blog , nei blogger , scava la buca e poi la ricopre.

E' come ragazzi stare per fare una partita a pallone e scoprire che tua porta è piu' lunga e piu' larga .

Quando voi giustamente protestate con l'arbitro , quello vero , i moderatori , la banda interviene scrivendoti che danneggi il blog con false e dendenziose affermazioni.

Le sanguisughe del blog.

Vanno eliminate

La democrazia dal basso deve partire dal blog

tutti i maiali sono uguali

o è la fine di tutto

buona giornata

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 09:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marrazzo ha sbagliato e se ne assume le sue respnsabilità (onestamente non mi interessa, ognuno nel privato fa quelllo che vuole)! Ma la faccenda più grave di questo episodio, di cui sono profondamente preoccupato, è che chi ci deve proteggere da abbusi e sopprusi è il primo che ci affossa! E' scandaloso che quattro carabinieri si coalizzino in una associazione a delinquere, e nessuno ne evidenzia la gravita dell'accaduto!

Vincenzo M. Commentatore certificato 27.10.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

LA BUSSOLA

La bussola è uno strumento per la determinazione dei punti cardinali; è provvisto di un ago calamitato che ha la proprietà di dirigersi sempre verso nord.

L'uso della bussola è fondamentale in mare aperto, in vasti spazi, dove non ci siano punti di riferimento, così come in presenza di riferimenti per localizzarsi goniometricamente rispetto ad essi. Utilizzata con un orologio ed un sestante è possibile avere a disposizione un accuratissimo sistema di navigazione. Questo strumento ha migliorato la navigazione facilitando i commerci marittimi e i viaggi per mare rendendoli più sicuri ed efficienti.

Ogni strumento che utilizza una barretta magnetizzata con una punta che, libera di girare attorno ad un perno centrale, si posiziona nella direzione del nord magnetico può essere definito come bussola. Alla bussola può essere associata una meridiana che permette di conoscere l'ora solare durante il giorno, semplicemente osservando l'ombra prodotta dalla barra, perpendicolare all'ago, dopo che quest'ultimo si è posizionato verso Nord.

http://it.wikipedia.org/wiki/Bussola

Buona lettura e buona navigazione

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono perfettamente daccordo con il tuo post,
vorrei solo aggiungere al sig Marrazzo questo piccolo commento che smbrerebbe scherzoso ma non lo è per niente :
" SORRIDI ERI SU SCHERZI A PARTE !!!! "
PENSATECI BENE !!! RIFLETTECI SU UN PO'
ciao

alessandro geremia 27.10.09 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Lettonia, un meteorite precipita e apre un cratere di nove metri. Ma è una bufala

Lettone grande, un nano precipita e apre un cratere di venti centimetri in una ministra.
Ma non è una bufala, è solo una maiala!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

troppa tranquillità, nel blog, sarà una bufala anche questa?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 27.10.09 09:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi punta al modello argentino : giù le tasse, default sul debito pubblico e fuori dall' euro , verso Gheddafi e il Sudan.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.10.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo post di Girasole di Giugno 26*10*09 08*27
**********************************************

Vieri smette: "Non gioco più"

L'attaccante ha militato in 13 squadre, realizzando complessivamente 236 reti in 473 partite

Bobo Vieri dice basta al calcio giocato, in Italia e all’estero. Lo ha spiegato proprio l'ex attaccante nerazzurro, che si trovava stamani al sesto piano del palazzo di Giustizia di Milano per rendere dichiarazioni nella causa da lui intentata nei confronti di Telecom e della societa' calcistica nerazzurra per una presunta attivita' di spionaggio ai suoi danni. “Non ho piu' voglia di giocare e non sono tentato nemmeno dall'estero”, ha spiegato l'ex bomber di Inter e Lazio, rimasto senza squadra dopo l’ultima parentesi all'Atalanta. In estate Vieri era stato accostato a squadre inglesi e sudamericane, ma nessuna di queste gli ha mai offerto un contratto. Ora Vieri dice basta, dopo una carriera da girovago, in cui ha cambiato 13 squadre, realizzando complessivamente 236 reti in 473 partite.

^^^^^^^^^^^

Bobo ha detto basta. Non vuole più giocare ma lascia a disposizione il pallone.


Buona navigazione e buona giornata!!

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione politica si fa molto interessante in questi giorni.
Bersani, avendo quasi 60 anni, a detta di Travaglio, è ricattabile, quindi nulla di buono per l'opposizione.
Rutelli va con Casini e chissenefrega anzi , meglio così, faceva prima andare direttamente con berlusconi come sua moglie, la st......
Tremonti sta per cadere è già si da meno arie.
Bossi, non si regge in piede, ma pretende di sorreggere gli altri.
La scarlattina è una malattia infettiva.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.10.09 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Colpo di scena in casa Cesaroni: Barbara Tabita sostituirà Elena Sofia Ricci. L'attrice siciliana, che vedremo a Natale nel ruolo della moglie fedifraga di Leonardo Pieraccioni in «Io e Marilyn», avrebbe dovuto interpretare un ruolo importante anche se secondario, ma, secondo il portale Cinemotore, sarebbe stata "promossa" a star principale.

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 09:02| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sta Morendo di Cancrena e la Curano con il Letame.
Pagliacci Del Letamaio....

enrico w., novara Commentatore certificato 27.10.09 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Il buon mark kaps posta il 26*10*09 12*58

*******************************************

LORETO, 24 ottobre 2009 - Precario ruba il bacomat dal portafogli delle preside: beccato viene denunciato per furto aggravato e sospeso dall'insegnamento. Protagonista della vicenda è un insegnante dell'Istituto commerciale alberghiero Einstein-Nebbia di Loreto cheè stato sospeso dal servizio per dieci giorni per aver derubato del portafogli la vice preside, incassando 500 euro con il bancomat postale della vittima. Il precario si sarebbe giustificato adducendo difficolta' familiari.

Buona navigazione.

, GERONIMO Commentatore certificato 27.10.09 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se RUTELLONE se ne và (magari) se tutti quelli poco seri se ne vanno (magari) forse il pd riprenderà "quota".
meglio pochi ma buoni, dice il proverbio, forse questa volta niente di più "azzeccato".
se bersani uomo con il "pallino" della finanza e contro l'evasione, riesce a "piazzare" gli uomini giusti, un pò di sbandamento iniziale ci sarà, ma poi previa alleanza solida con di pietro e con parte della sinistra, riuscirà a "compattare" un bel movimento contro i furbi!
ALMENO SPERO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 27.10.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

E' stato il corrotto D'Alema quello che ha posto i servizi alla della presidenza del consiglio . Naturalmente 'segreti' all'italiana fatti di spiate e di pettegolezzi sui propri avversari politici .Merce molto apprezzata dalle orecchie dei 'potenti' di turno e dai giornali fiancheggiatori .
Insomma un Pompa al giorno leva l'avversario di torno.
Poi se ammazzano i nostri soldati per mancanza di informazioni , poco importa, per loro ci sarà sempre un funeralone con tanto di vescovo celebrante e telegenico . Si fa carriera raccattando merda e questo i nostri funzionari lo sanno anche fin troppo bene.

va pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 27.10.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo: pubblica il Video in Appendice al Grande Fratello.
Padre di tutti i Trans.
Qualcuno riconoscerebbe il Figlio Prodigo.
E si Suiciderebbe, altro che Vitello Grasso....
Il Padre degli Ipocriti.
Che gozzoviglia coi Porci e tiene i Figli a Ghiande.
Marrazzo ha solo levato una Foglia: non ha Capezzonato....
Comunque, abbiamo assistito ad una Rivoluzione da parte dei 4 Carabinieri: nelle Barzellette, in due, uno legge l'altro scrive; or in 4 han realizzato una Troupe Cinematografica....
Mancava il Quinto, ma ha supplito il mini Media.....

enrico w., novara Commentatore certificato 27.10.09 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La voce maschile fuori campo, infatti, ripete più volte con accento romanesco: "Me sa che sta incinta..". Nelle sequenze del video si vede Ilary circondata da persone che si affannano per metterle qualcosa sotto la testa e poco dopo un ragazzo si avvicina mettendole una giacca sotto il capo. La ragazza con lei, forse la sorella, la assiste e, prima che il video si interrompa, si vede che la moglie di Totti riesce a sollevarsi un po' per bere.

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liberanno Prodi.

Già ora sta in SEMI LIBERTA' perchè sky l'ha intervistato per le via di NewYork.

Non hanno altre possibilità di vincere.

http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_27/prodi-bersani-meli_face64b6-c2c3-11de-9afa-00144f02aabc.shtml


Alex Malpietro () Commentatore certificato 27.10.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due notizie rosa:
1. Rutelli ci lascia a va con Casini, speriamo che si porti dietro anche la moglie che ormai parla come Costanzo pa pa pa pa pa
2. Berlusconi ha la scarlattina, povero cocco, è costretto a restare in casa, pausa per oggi?

cesare beccaria Commentatore certificato 27.10.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Si accoppiano con gli Animali dimenticando l'Onorevole Cicciolina....) e Spulciano Marrazzo.
"E se ne andarono, posando le loro Pietre, a partire dai piu' Vecchi....."
Popolo senza Cognizione dell'Uomo, e perchè no, dell'uomo.
Irak: 150 morti e 500 feriti, l'altro giorno, passato nel Silenzio.
Viva gli Usa e le Guerre finite......
Napoli: 200 morti e 700 feriti, l'anno Prox.?

enrico w., novara Commentatore certificato 27.10.09 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Travaglio, ma non ce la fai a dimezzare il tuo intervento dicendo le stesse cose?

cesare beccaria Commentatore certificato 27.10.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltare Travaglio è sempre molto inquietante , sentire che Berlusconi soffre da molti anni la paura di essere ricattato è sempre piacevole, la cosa putroppo non può succedere quando di mezzo c'è la mafia, i servizi segreti, i miliardi, le Tv e la stampa quotidiana e meriodica del capdrone.
Fa meno piacere sentire che qualsiasi politico di sinistra sui 60 anni , anche lui, è ricattabile e quin di non può fare opposizione.
Infatti Berlusconi e D'Alema hanno fermato i giudici di mani pulite per paura che arrivassero anche a loro . Uomini e non partiti, i partiti non esistono più. Ora ci sono i capi bastone, capi mandamento, i capi zona, gli assessori, ecc.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.10.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

«È vero: io e Anna aspettiamo un figlio». A parlare così, confermando la gravidanza della compagna Anna Tatangelo, è stato Gigi D'Alessio, intervistato da Barbara D'Urso nel corso di «Domenica cinque».

«Lo dico una volta per tutte: non ho distrutto nessun matrimonio. Era già finito», ha proseguito il cantante napoletano.

La sua rottura con l'ex moglie Carmela Barbato è stata spesso messa in relazione con l'inizio della storia d'amore che lo lega ad Anna Tatangelo da quattro anni.

D'Alessio, che ha 42 anni (20 più della cantante) dichiara: «Le malelingue hanno addirittura detto che stavo con Anna già quando lei era minorenne. Mica sono Pacciani».

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le "faccende" a palazzo non sono mai chiare, figuriamoci, se è abitato da gente "sospetta"!
in questi giorni, assistiamo come sempre d'altronde, a "spettacoli" non rappresentativi per buonsenso e buoncostume, ma noi niente, ci limitiamo a scrivere, ma non proponendo niente che faccia esternare il nostro disappunto.
realisticamente, siamo alla bancarotta e chi ci governa, continua a dire: stiamo meglio degli altri, chi ci rappresenta nelle istituzioni, è minimo indagato per truffa falso e quant'altro,
ma quando ricominciamo a "SCENDERE IN PIAZZA"?
ma quando puliamo questi "politici"?
ma quando facciamo capire a questi inetti, che non ci servono più?
ma quando liquidiamo (senza soldi ovviamente) questi "PARACULI"?
non mi rivolgo a noi, cioè gente comune che anzi ce affanniamo tutti i giorni a divulgare il "vero", ma alla politica seria, onesta, che sono sicuro esiste, ma ha solo bisogno di un nostro "SPRONO"

valter p., roma Commentatore certificato 27.10.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

ahahaha...ormai la politica italiana non dovrebbe dividersi piu in destra o sinistra...ma in escort o transit...ahahah...li mortacci....che brutta fine

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.09 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Belen Rodriguez e Fabrizio Corona insieme anche per lavoro. Secondo la rivelazione del settimanale ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, una delle coppie più note dello star system reciterà fianco a fianco sul set di Gossip’, una fiction di Pietro Valsecchi della Taodue.

Per la showgirl argentina è un periodo pieno di impegni professionali, visto che in primavera girerà un’altra serie tv prodotta dalla Taodue per Mediaset, ovvero ‘Famiglia italiana’.

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON C'E' NIENTE DA FARE...! SE GLI UOMINI CHE CI RAPPRESENTANO NELLE ISTITUZIONI SONO BERLUSCONI, BOSSI, MARRAZZO, CUFFARO, ANDREOTTI, PECORELLA, GHIDINI, BASSOLINO ETC. ETC. E' SEMPRE PERCHE' SIAMO UN POPOLO (ORA SI...!!!) DI FARABUTTI SENZA DIGNITA', SENZA MIDOLLO, EGOISTI, OPPORTUNISTI, LECCACULO, PRESSAPPOCHISTI, SENZA ALCUN SENSO DELLO STATO, DEL SOCIALE, DI UNA MORALE INDIVIDUALE E COLLETTIVA... QUANDO MI SVEGLIO LA MATTINA MI SENTO COME UNO CHE DURANTE LA NOTTE E' STATO RAPINATO E VIOLENTATO. RAPINA E VIOLENZA SONO IL MARCHIO DI FABBRICA DELLA NOSTRA VITA POLITICA E SOCIALE. GRAZIE A QUELLI CHE LA SOSTENGONO COL VOTO E A QUELLI CHE LA PRATICANO DALLE STANZE DEL PALAZZO, ATTRAVERSO I MEDIA, LA BUROCRAZIA, LA FINANZA E TUTTO QUELLO CHE GIA' SAPPIAMO. VEDIAMO DOVE ANDREMO A FINIRE... VERAMENTE SAREBBE IL CASO DI EMIGRARE IN ARGENTINA...! CERTO STAREMMO MOLTO MEGLIO....
COMUNQUE... SPERIAMO BENE...!

Alto Biondo 27.10.09 08:06| 
 |
Rispondi al commento

la modella brasiliana e il personal trainer umbro. Alessia Marcuzzi conferma: «C'è una donna diventata uomo, ma sarà lui stesso a svelarsi»

Che sia il grande M'Arrazzo?

mark kaps Commentatore certificato 27.10.09 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori