Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'omino del Ponte


Berlusconi_Messina.jpg
La strage di Messina è stata una strage annunciata. Si sapeva da tempo che sarebbe successo. Due anni fa ci furono le prove generali, ma senza vittime. Da allora il nulla. Nessuna messa in sicurezza delle abitazioni. Il monte che incombe sulle case è stato desertificato dagli alberi. Il Governo era troppo concentrato sul Ponte. Ora c'è la parata delle Istituzioni dei Funerali. L'omino del Ponte, giunto come un falco, è stato accolto con cori da stadio. Il più gentile è stato: "Berlusconi sei un ladro non ti salva il Lodo Alfano".

5 Ott 2009, 15:56 | Scrivi | Commenti (103) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ora a diverse settimane dalla tragedia è arrivato il freddo e quei poveri sfortunati sono completamente dimenticati dalle autorità. Le case in cui sono stati portati(e dimenticati) questi sventurati sono completamente senza riscaldamento; delle raccolte di vestiti fatte per la città si sono perse le tracce e tutti hanno solamente i vestiti che avevano quando erano scappati di casa (pantaloni corti e magliette a maniche corte)

Giuseppe Potenzone, Messina Commentatore certificato 20.10.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

hei ragazzi non ce la prendiamo sempre col nano...quello che è accaduto a Messina è il risultato di un menefreghismo politico e civile su certi interventi che l' uomo opera a danno della natura da una vita. Il nano almeno in questo è innocente...

costantino n., montesarchio Commentatore certificato 08.10.09 21:55| 
 |
Rispondi al commento

ALFANO AL LODO !!!!!!!! AHAHHA!!!

dario ambrosino 08.10.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!!!
Beppe vai ad intervistare i parenti delle vittime e metti sul blog le loro accuse al governo!!

Simone D., Trieste Commentatore certificato 07.10.09 23:08| 
 |
Rispondi al commento

L’a-moralità uccide. E nel modo peggiore.
“Dagli gnostici Gesù era visto come simbolo della Verità che illumina alla conoscenza (questo è il significato del vocabolo greco gnosis) del bene e del male, per cui è possibile all’uomo di seguire la via della rettitudine per intima convinzione”.[I Vangeli Apocrifi a cura di Marcello Craveri. Ed.Einaudi]
In un paese dove ci si straccia le vesti e si urla al sacrilegio se qualcuno tocca il Crocefisso appeso ovunque, sarebbe utile fermarsi a pensare non al simbolo in sé ma a ciò che intimamente rappresenta: “… per cui è possibile all’uomo di seguire la via della rettitudine per intima convinzione”!

fine...

Davide A., torino Commentatore certificato 06.10.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Loro sono la “nuova” avanguardia del liberismo, del capitalismo e della politica; nella loro forma più puerile , infantile e maschia: mi faccio i cazzi miei e degli altri chi se ne fotte. Se qualcuno crepa, peggio per lui; è uno sfigato.
Amministratori delegati, presidenti, parlamentari, sino agli assessori del più piccolo comune.C’è sempre un prezzo da pagare nella vita: l’importante è che lo paghino gli altri.
Per carità: non tutti sono così; sarebbe blasfemo ed ingiusto sostenere il contrario.
Ma sono troppi: per uno Stato che voglia e possa dirsi civile, repubblicano e democratico.
Dal Vayont alla Messina di oggi, passando per l’Abruzzo, a bordo di treni deragliati che esplodono, scuole che crollano sulla testa dei nostri figli, carneficine sui luoghi di lavoro, è un susseguirsi di inadempienze di diversa gravità.

Ma, il fatto più tragico, è la nostra, o perlomeno ancora di molti, intima convinzione che questo stato delle cose, questa assenza di moralità sia tollerabile, necessaria, dovuta, obbligata: come se fosse una dannazione cui siamo soggetti in perpetuo per espiare colpe ancestrali e ignote.

>>>> segue

Davide A., torino Commentatore certificato 06.10.09 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Non c’è evento nefasto, tragico, drammatico, ove si contino e si piangano i morti, si raccolgano macerie, si scavi nei detriti e nel fango che, nella nostra penisola, non abbia l’amaro sapore della beffa.

Non c’è mai nella storia dei disastri italiani (sempre aggiornata di nuove esperienze) un momento nel quale davvero e con convinzione riusciamo a parlare di un evento imprevisto ed imprevedibile: qualcosa che accade e ci sorprende; che non potevamo lontanamente immaginare.
Non ci è concesso rimanere stupiti, convinti che, nel quotidiano, ciò che deve essere fatto per impedire, prevenire, scongiurare le catastrofi, viene eseguito da coloro che sono preposti allo scopo, come una condizione “normale”. Un quotidiano impegno del dovere di chi ha funzioni e mansioni di responsabilità, soprattutto istituzionale, cui è stato affidato il compito di essere terza parte, imparziale, per agire nell’interesse della collettività.

Questo sentimento non riusciamo mai ad averlo. Non possiamo piangere di dolore senza essere in compagnia di un sentimento di rancore, non già verso un destino ignoto ed imprevedibile, quanto per l’opera inadempiente di qualcuno.

Chi doveva vigilare non ha vigilato. Chi doveva agire non ha agito. Chi doveva arginare, sostituire, modificare, costruire, non l’ha fatto. Chi doveva spendere si è mangiato i soldi in altro o se gli è intascati o li ha regalati a qualche amico o, nella versione più aggiornata, li ha spesi a puttane.

Il richiamo alla verità ed alle giustizia diventa un rito pagano consumato attorno al falò delle bugie di mestieranti, apprendisti stregoni della politica, e non solo, per i quali il concetto di responsabilità materiale e morale non esiste; non è un vissuto interiore: è un capriccio, un orpello demodè del passato usato da vecchi tromboni.
>>>>>>> segue

Davide A., torino Commentatore certificato 06.10.09 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Salvo, confesso di non essere ferrato in materia, ma a Striscia la notizia hanno intervistato gli abitanti di nonmiricordocomesichiama quel paese, i quali rispondevano che quello è un borgo del 1100, espanso fino al 1800... le case imputate di essere abusive erano poche, ed hanno dichiarato che le concessioni edilizie c'erano tutte...
So che della TV ci si deve fidare poco, ma se hai delucidazioni in merito sarei lieto di condividerle.
Ciao e grazie

Marco Chiapparini 06.10.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio tutti gli abitanti dei comuni interessati di disastri delle frane di andare a scovare tutti i politici interessati e passarli per le armi senza processo.Questo consiglio vale anche per tutti gli altri siciliani,eliminarli tutti ci farebbe sentire piu puliti e felici e senza rimorsi di coscienza.Vedere in che stato hanno ridotto le coste siciliane potra avvalorare lo sterminio.E non è vero che la colpa è del cittadino che costruisce abusivamente.Loro sono teuti a farli demolire in osservanza delle leggi che ci sono e non vengono mai applicate.
quindi incapaci di governare,quindi affangala.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 06.10.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Questo disastro mi ha fatto veramente vergognare di essere italiana!!
Non è possibile che accadano queste cose nel 2009 e purtroppo tante altre ne succederanno!!
Mandate via i sindaci, i presidenti di provincia e chi ha preso mazzette per le deroghe ai piani regolatori!!!!!

Liberata S., bergamo Commentatore certificato 06.10.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

il Ponte: bisogna chiedere a gran voce che venga reso noto il business case del ponte, in cui si possano verificare i valori numerici e le varie voci di spesa . Si deve chiedere che dimostrino la sostenibilità dell'investimento. Se non riescono a mostrare la sostenibilità dell'investimento, non devono più parlare del ponte

laura zavattaro 06.10.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento

I legali di Berlusconi lo definiscono Primus Supra Partes !!! Lo stesso Cesare Augusto si definifa Primus Inter Pares. Forse a Berlusconi non basta più autodefinirsi (!!!) il miglior Primo Ministro d'Italia, a breve si autodefinirà il più GRande Imperatore di tutti i secoli!!!

Enrico Carli 06.10.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.cataniaoggi.com/index.php?option=com_content&view=article&id=5843:messina-simone-neri-il-nostro-eroe&catid=13:cronache&Itemid=126
06-10-2009
MESSINA: IN TANTI CHIEDONO FUNERALI STATO PER EROE DI GIAMPILIERI


(ASCA-NORMANNO) - Messina, 6 ott - ''C'e' un bambino che piange, vado a salvarlo. Qualsiasi cosa succeda, ricordati che io ti amo'' Queste le ultime parole dette per telefono dell'eroe di Giampilieri, Simone Neri, alla sua fidanzata la tarda sera tra giovedi' e venerdi' durante l'alluvione che ha colpito la zona sud di Messina. Il web lo ricorda. In tanti chiedono i funerali di Stato per l'eroe di Giampilieri.

Simone avrebbe compiuto gli anni tra nove giorni, l'eroe di Giampilieri morto salvando otto persone. Avrebbe spento trenta candeline insieme sicuramente alla sua fidanzata, la stessa che ha chiamato incessantemente quella terribile notte di devastazione.

Si manteneva in contatto con la fidanzata, lui che subito dopo il disastro aveva trovato riparo su un tetto. Ma poi le voci dei vicini, dei parenti, degli amici, degli sconosciuti.

Non ce l'ha fatta a girarsi dall'altra parte e a far finta di non sentire le urla disperate delle persone rimaste intrappolate nel fango.

Quindi per otto volte e' sceso dal tetto per poi risalire e mettere una persona in salvo. Poi l'ultima telefonata alla fidanzata alle 21 per dirle: ''Qualsiasi cosa succeda, ricordati che io ti amo''. Aveva sentito un bambino piangere.

Poi piu' nulla. Ora il web lo celebra, lo ricorda, questo ragazzo sottocapo di prima classe della Marina, che insieme alla sua fidanzata avrebbe voluto metter su famiglia. Su Facebook sono sorti numerosi gruppi a lui dedicati. Su Youtube tanti i video che circolano parlando di cio' che ha fatto.

A lui otto persone devono la vita. Chissa' se gli saranno concessi i funerali di Stato, a quest'eroe che ha combattuto contro il fango dentro le mura della propria casa.

dod/rg/bra
(Asca)

GIORGIO RUSSO 06.10.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
Mi chiamo Loris Baldassini abito ad Ancona ho 46 anni e ti ringrazio per le tue battaglie a nome mio e dei miei figli (8-10 anni).
Volevo sensibilizzarti sulla FUSIONE FREDDA quale forma di energia pulita molto spesso boicottata. C'è tanto materiale in rete (anche immagini) ma questo link mi pare importante:

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnologia%20e%20Business/2008/05/nucleare-fusione-fredda.shtml?uuid=d215abee-2803-11dd-9bec-00000e25108c&DocRulesView=Libero.

Cordiali saluti

Loris Baldassini 06.10.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta guardarsi intorno e ascoltare le voci in giro per capire che gli italiani sono dei cementificatori, e sono i primi responsabili della devastante situazione del suolo italiano. E per uno che grida al nano che è finito, ci sono 18 milioni di persone pronti a votarlo perchè governi almeno 5 anni, e svariati milioni disposti ad astenersi, lasciandolo vincere più facilmente. Quindi riflettete prima di parlare

ivan IV Commentatore certificato 06.10.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

******
Ci vorrebbe un Zhou Yunpeng anche qui da noi.

******

Francisco C., Milano Commentatore certificato 06.10.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Quello che gli hanno detto sono solo complimenti, la vergogna di essere italiana in questo momento è tanta

Diaferia Giuseppina 06.10.09 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'Italiana qualsiasi , piemontese d'origine, conosco molto bene la Sicilia e sono affezionata ai siciliani. In questa luttuosa occasione mi associo al loro dolore e sono disponibile con tasse e sovratasse ad aiutarli....MAAAAA!!!!!! ESIGO che vengano eseguiti tutti gli ordini di demolizioni di quanto di abusivo è stato costruito su questa stupenda isola ....altrimenti assisteremo ancora ad altre catastrofi , ad altri lutti!!!!!!!

gisella chiartano 06.10.09 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Oggi davanti la consulta Ghedini e Pecorella hanno dichiarato che per Berlusconi la legge deve essere applicata in maniera DIVERSA da tutti gli altri!

Ma vi rendete conto? Leggete qui

http://www.sconfini.eu/Cronaca/ghedini-lapplicazione-della-legge-non-e-uguale-per-tutti.html

Paola F. Commentatore certificato 06.10.09 13:22| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera quando vi ho mandato il video c'erano 328 visualizzazioni e 640 voti, oltre "naturalmente" all'impossibilità di commentare..
è chiaro il disegno eversivo, o ancora ci sono dei dubbi??

luca pantò, trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

il nanetto porta una sfiga terribile; un anno e mezzo di governo e già tre sciagure per l'italia: viareggio, l'aquila e messina. Non voglio nemmeno immaginare per gli altri tre anni che ci aspettano...forse...al lodo l'ardua sentenza!

giovanni c. Commentatore certificato 06.10.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia a questi ha dato alla testa ragazzi!

Mauro M., Melbourne Commentatore certificato 06.10.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

i politci ammazzano la gente a scopo di lucro.... quand'è che replichiamo a dovere?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 06.10.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.

Con tanta rabbia e impotenza non trovo le parole per descrivere cio' che accade.

Sfogarsi su questi scempi e vergogne aiuta si, ma non fa andare meglio le cose.
Io vorrei dare un suggerimento.
Diamo ascolto e valutiamo seriamente i rapporti, le pubblicazioni e le analisi di geologi, ingegneri civili,edili ed ambientali, e tutti i professionisti legati in qualche modo alle scienze della Terra e alla pianificazione urbanistica.
Parte del loro lavoro viene spesso cestinato o sottovalutato(per motivi di soldi e investimenti, ovviamente!), con i risultati che abbiamo visto.

Investire sulla(a volte apparentemente eccessiva) sicurezza ha un costo elevato, ma credo siamo tutti d'accordo che la vita non ha prezzo.

Michele Fabris 06.10.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo è Berlusconi per Wikipedia versione inglese:

http://en.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi

Cioè un mafioso!

Cristina V, Padova Commentatore certificato 06.10.09 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la strage era annunciata
solo pochi tg hanno detto la verita che la zona era a loro dire piena di case abusive
POI PIU NULLA SUL CASO
ora per costruire le case abusive ....
e questo per quel tipo di case abusive ci vogliono soldi (quei soldi a palate che la gente comune non puo permettersi )almassimo ci costruiscono una casetta per viverci
bisogna disboscare .... taglio indiscriminato ... incendi dolosi..... edilizia selvaggia ...facilita di avere permessi facili con un piccolo aiutino da parte di organizzazioni mafiose senza il controllo della forestale)
tutto cio che rende il terreno il piu stabile possibile
MA LE AUTORITA DEL CUMUNE DELLA ZONA CHE HANNO CHIUSO GLI OCCHI FINO A IERI...
LE AUTORITA DELLO STATO CHE HANNO CHIUSO GLI OCCHI
TUTTI QUELLO CHE HANNO FINTO CHE NON SUCCEDEVA NULLA DI STRANO .......E CHE DOVEVANO OSSERVARE....
MA CHE CI VANNO A FARE OGGITUTTE LE AUTORITA SUL LUOGO DEL DISASTRO.........
A FARE LA PASSERELLA .......neanche fossero sula croisette a cannes
UN VECCHIO SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA DI DUE ANNI FA LO HAVEVA GIA DENUNCIATO il caso
PERCIO E INCREDIBILE CHE SI PARLI DI FATALITA ...DI NATURA CHE SI RIBELLA

COMUNQUE SCOMMETTIAMOCI PURE CHE LA COLPA DELLE CASE ABUSIVE SARA DI QUELLA PICCOLA CASA
DI UN PICCOLO ABUSIVO DEL LUOGO E NON DI QUALCHE GRANDE SPECULATORE EDILIZIO CHE AVRA COSTRUITO QUALCHE VILLA FARAONICA

stefano b., rovato Commentatore certificato 06.10.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile!!!Sempre tutto annunciato..Le morti, le catastrofi....E il bello è che si sente dire..."UNA PIOGGIA ECCEZIONALE"...Insomma per "La corte del RE SOLE" per non avere problemi dovremmo stare tutti in paradiso: niente pioggia, terremoti,frane,solo uccellini che cinguettano, fiori di tutti i colori...!!!!Ma drogatevi di meno!!!!
E poi tranquilli tra un pò faranno il ponte...."DEI SOSPIRI"..Potranno unire il nulla al nulla!!Perchè non risolvere il grande dissesto idrogeologico con un'altra forma di dissesto??!Cosa non ci si inventa pur di intascare!!!

mabel Cocciolo 06.10.09 10:05| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno amici,

io sono siciliano di origine e trovo veramente vergognoso che dopo questa tragedia i vari berlusconi, Lombardo dichiarino che non ci saranno più abusivismi e scempi; mi chiedo ma chi c'è stato al governo negli ultimi 15 anni per evitare tutto ciò?

e poi mi vengono a parlare di ponte sullo stretto ( costo 6miliardi di euro con buona parte finanziata dallo stato, cioè noi contribuenti) quando da messina a ragusa ( meno di 200km) ci vogliono 6 ore in treno.
Buttiamoli tutti in mare ...........

daniele i., milano Commentatore certificato 06.10.09 09:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Senza parlare di quelle persone veramente poco intelligenti che danno fuoco volontariamente (in estate)alla vegetazione (anche quelli che lanciano i mozziconi delle sigarette dall'auto in corsa). In estate, con lo scirocco si brucia tutto. Che pena. Nell'ottocento e per parte del novecento chi arrivava da noi rimaneva conquistato dalla nostra splendida Natura.

Rosalia ., Palermo Commentatore certificato 06.10.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazz.....ima, la questione dell'alluvione di Messina mi brucia dentro. Non crediate che il problema dell'abusivismo edilizio e del mancato rispetto dell'equilibrio idro-geologico sia soltanto nel Messinese! Il problema è anche da noi a Palermo: pensate a Belmonte Chiavelli.
Palermo e provincia è stata distrutta dalla cementificazione: da Trabia a Carini e dalla Costa fino a Giacalone è tutto un susseguirsi di villette a schiera. E la meravigliosa Natura della nostra Sicilia che fine ha fatto? Ragazzi, costruire la propria casa senza il rispetto per la normativa vigente o senza il rispetto verso la Natura ed i suoi equilibri (cose diverse molto diverse) è un atto quantomeno poco lungimirante: se i danni non li paghi tu in prima persona, li pagheranno i tuoi figli oppure i tuoi nipoti (o i tuoi vicini). Allora perchè non cercare di interessarsi di tutto il nostro territorio anzicchè solo della nostra sola casa?
Questo atteggiamento me lo potevo accollare in Sicilia e nei secoli scorsi, quando secoli di dominazioni ci violentavano l'anima e non ci rimaneva che difendere solo le mura domestiche, ma non oggi. Oggi noi siamo tutti padroni della nostra terra. Un pò di amore e rispetto.

Rosalia ., Palermo Commentatore certificato 06.10.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Amici,
non è ancora finita l'abbuffata con la TAV (16 miliardi previsti 32 già spesi) che hanno già il pepe nel c. per appaltare centrali nucleari e Ponte sullo Stretto.

Si sono fatti lo Scudo Fiscale perchè è evidente che tutte le mazzette prese, fatture false, consulenze false che hanno gonfiato i costi della TAV dovevano essere ripuliti prima che di reinvestirle in altre opere inutili.

Oltre, naturalmente, ai regali alla criminalità organizzata che li sostiene.

Rocco Papaleo 06.10.09 09:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...detto questo.... io sono romano, ma i miei nonni erano di Palermo. Ogni volta che andavo a trovarli col treno, passando nel tratto Messina Palermo, mi chiedevo sempre com'era possibile costruire una ferrovia così vicina al mare.... la prima volta che mi feci questa domanda avrò avuto, si e no, otto anni......... ne ho 37.... la ferrovia sta ancora là..... il mare un po' meno... e le montagne crollano.... ma che mi frega.... ormai a Palermo ci vado in aereo....... da noi la stalla si chiude sempre dopo che sono scappati i buoi....... stiamo attenti.... perche' qui si rischia che mentre scappano, i buoi ci fregano pure la stalla.... i cittadini di Messina e Reggio dovono essere i primi adesso, ad impedire ogni costruzione su quelle coste.... e almeno io, gli saro' vicino... coraggio e non fatevi più fregare!!!

silvano m., roma Commentatore certificato 06.10.09 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.... volevo segnalare con un certo sgomento che su youtube, nonostante ci siano parecchi commenti scritti nel frattempo, il numero di visualizzazioni dell'ultimo passaparola di marco travaglio non si schioda da lì..... che succede?.... problemini della rete?..... mi sembra un po' come quando fanno la conta dei partecipanti ai V day...... date un controllo a queste stranezze........ e un grande saluto....

silvano m., roma Commentatore certificato 06.10.09 01:59| 
 |
Rispondi al commento

domenica 4 ottobre, ho partecipato alla nascita del nuovo movimneto ,e ti dirò che mi sei piaciuto di più che da quando ti ho visto in tv , mi piace al tau grinta ma soprattutto mi piacciono le cose vere che vai dicendo, e sono certa che se prima non volevo più appartenere aun partito politico ora tu mi hai fatto cambaire idea , garzie

L.Francesca 06.10.09 01:49| 
 |
Rispondi al commento

da you tube, è stata levata la sezione commenti relativa al video...ehm...non sono un esperto ma non mi sembra normale

piero c., forli Commentatore certificato 06.10.09 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Noi messinesi abbiamo chiesto più visibilità mediatica lamentandocci nei vari blog, su facebook e ci hanno accusati ed insultati, vorrei chiarire che il trattameto mediatico di grande risonanza non è chiesto per voglia di protagonismo, ma a scopo di sensibilizzare più gente possibile con la conseguenza di più aiuti, io sono di Messina e mi son dovuta andare a cercare su internet come e dove poter dere un contributo, secondo me uno di Milano avrebbe potuto partecipare invogliato dalla facilità degli sms o dal bombardamento mediatico, come è successo anche a me per i fatti gravi accaduti in paesi lontani dal mio... molte persone mi hanno detto " io non posso andare in posta a fare il versamento, non c'è un'altro modo per aiutare?", credo che la facilità di aiutare.... aiuta!
E' accaduto per altre tragedie, chiedersi perchè in questo caso no, credo sia normale, i gestori telefonici che tanto si sono offerti in passato che fine hanno fatto?
Nessuno può riportare i morti in vita o eliminare il dolore dei familiari, ma ci sono più di 700 persone improvvisamente senza più niente, e credo che a parte l'aiuto materiale il sentirsi dire io ci sono può essere anche un modo per non farli sentire abbandonati e dare loro lo stimolo per reagire, la loro vita, il loro futuro è cambiato per sempre.
Di sicuro non credo alle favolette di Berlusconi e della sua banda, e poi non siamo nemmeno sotto elezione, figuriamocci, ma la gente che ha bisogno con chi se la deve prendere a chi deve chiedere. Dopo due anni di denuncie adesso come sempre fanno a scarica berile.
Non voglio polemizzare sulle responsabilità ma credo che di molti sia la colpa chi ruba, chi imbroglia e chi fa finta di non vedere e sentire, e di non aver saputo utilizzare al meglio l'unica vera scelta che abbiamo, il voto.
Un terzo dei disastri nel mondo non sono naturali, ma culturali e l'urbanistica, non sono gli edifici, è tutto il resto.

Ketty V. 06.10.09 01:17| 
 |
Rispondi al commento

- ...fa il giornalista! -
disarmante.
è così semplice.
fa il giornalista.
facile come piangere.

raffaello rossini Commentatore in marcia al V2day 06.10.09 00:51| 
 |
Rispondi al commento

La nostra "civltà" è in grado di prevedere queste morti ma non è in grado di evitarle poiché antepone al valore della vita umana quello dei soldi.
La nostra "civiltà" è malata, anzi moribonda.
I funerali di Stato paiono in questo frangente quasi ironici, sarebbe meglio che ognuno vivesse il proprio dolore privatamente e poi si desse da fare per combattere tutti quelli che hanno contribuito a realizzarlo.

fran cesca Commentatore certificato 06.10.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento

costruire dove non si puo' e' vietato dalla natura,che non condona ne ricchi ne poveri,ne piccoli ne grandi,perche' non aderisce a nessun piano regolatore,ne abusivo ne legale.solidarieta' alle vittime e'aderire alla ricostruzione e' tutto quello che possiamo fare.

giuseppe gagliardo 06.10.09 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha visto il presidente? Chi ne ha notizie? Sta ancora firmando? Ma cosa? Dalle parti di Messina non "sorvola" nessuno!!!
Lunedì notte: vespa inizia a piangere!
Domenica pomeriggio: i morti non sono tutti uguali! Si osserva un minuto di silenzio solo se ci sono squadre siciliane: troppo buoni, la prossima volta solo se ci saranno parenti in campo!
Domenica mattina: commenta bossi:"Povera gente!" il fatto lo ha evidentemente colpito più dell'ictus!
Sabato pomeriggio: tutti alla prima di un grande film candidato all'oscar (o al telegatto?) per apprezzare l'esordio di un ministro sul rande schermo, è un avvenimento, infatti avevamo solo un ministro che aveva lavorato in tv e che faceva i calendari!

CHE SCHIFO!

Spero vivamente che nessuno dei familiari accetti i funerali di stato, per quello che valgono dopo Bongiorno!!!

Funerali di stato, grandi commerazioni e grandi onori solo per i 6 soldati, ma non sono anche loro semplicemente morti sul lavoro, come altre migliaia di morti sul lavoro la cui morte non si ritiene così rilevante, e che ormai fanno solo "notizia" ???

O questa presa di distanza dalla notizia perchè non riescono a trovare l'aggettivo o l'appellativo da "affibbiare" ai messinesi,forse perchè ai lumbard viene spontaneo accostare "mafiosi"? O perchè la regione è a statuto speciale, quindi so fatti loro?

Speriamo che i fratelli siciliani diano la giusta ricompensa a chi ha rovinato loro la vita e la terra!

Con amore, ciao

mariagrazia raffaelli, catanzaro Commentatore certificato 05.10.09 23:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il ponte sullo stretto di Messina? perchè no??
mettiamoci anche una centrale nucleare, sai che botto..
IO ROMANO
TU SICILIANO
VOTIAMO BEPPE, VUOI?? GRAZIE..

ermanno m, roma Commentatore certificato 05.10.09 23:30| 
 |
Rispondi al commento

SICILIANI
non vi siete stancati di questi politici di merda???
qualcosa non mi torna, non è possibile che tutta la Sicilia, voti a senso unico....

ermanno m, roma Commentatore certificato 05.10.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
perché per i tanti morti di Messina non si è fatta nessuna commemorazione ufficiale, nessuna bandiera a mezz'asta, nessun lutto nazionale?
Valgono di meno dei morti in Afghanistan?
Solo perché non avevano le stellette?
Spero vivamente che vengano fatti funerali di Stato così come sono stati fatti per i soldati...viceversa sarebbe una cosa ignobile!

Giorgio P. Commentatore certificato 05.10.09 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Facile dire vergogna... ma vergogna bisogna dirlo a noi stessi
A noi quando non denunciamo... a noi quando barattiamo!!!
facciamoci tutti un esame di coscienze... non è colpa di Berlusconi questa volta è colpa di tutti i siciliani.


Un siciliano incazzato

Salvo g 16:46
*************

.....forse hai ragione , infatti anche Beppe dice
che in fondo lo psiconano mafioso e pedoputtaniere è solo un ologramma !!!

il resto lo fà il popolo , rincoglionito e colluso!...pronti a raccogliere le briciole della mafia o chi per essa !!!

per questo motivo ci vorrebbe un capo saggio che imponga il BUON SENSO !!!

capitela come cazzo vi pare , ma è la tragica realtà !

...è ovvio che il "buon senso" non è di casa di
silvio il porco !!!!

....è sicuro!!!!!

Len in Antonio (u.s.) Commentatore certificato 05.10.09 22:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORMAI E CHIARO A TUTTI CHE LA LOTTA ALLA PROSTITUZIONE CHE QUESTI DUE ULTIMI GOVERNI SIA DX SIA SX
NON E PER UN FATTO MORALE DI DECENZA DI ETICA

ma SOLO PER ELIMINARE LA CONCORRENZA

stefano b., rovato Commentatore certificato 05.10.09 22:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho parole per il filmato..... è triste contatare quanto la politica e i servizi d'informazione siano lontani dai cittadini

massimo b. Commentatore certificato 05.10.09 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

vorrei fare i complimenti al on di pietro
NONOSTANTE NON NE ABBIA CHE POCO STIMA E STATO L UNICO VOCE CHE SI E LEVATA IN FAVORE DELLA LIBERTA' E DELLA COSTITUZIONALITA'
ho trovato vergonoso gli insulti che gli sono stati rivolti contro sia da dx sia da sx.....

sto parlando dellla questione di pietro -napolitano (scudo fiscale)
vorrei che ci fosse la possibilita di far dimettere napolitano che ormai non rappresenta piu il popolo italiano
mi riferisco alla risposta che napolitano a dato ad un italiano nella folla
dabdogli del ignorante perche non sapeva che la costituzione direbbe che se rifiuta di firmare e poi il parlamento ripresenta il decreto o legge SAREBBE COSTRETTO A FIRMARLA ,,,,,, gia pero la colpa sarebbe degli altri che lo hanno Ripresentata e non sua
AVERLA FIRMATA SUBITO NE DIVENTA ANCHE COMPLICE

mi ha ricordato i nazisti alla sbarra durante i processi
la scusa era che hanno ubbidito agli ordini degli altri
un altra scusa era che se non lo avesse fatto loro LO AVREBBERO FATTI GLI ALTRI
MEGLIO COMANDARE AL INFERNO CHE UBBIDIRE IN PARADISO

peccato che la storia li ricorderanno com'e erano e non come volevano essere ricordati
forse quel italiano era ignorante in COSTITUZIONE
MA napolitano HA DIMOSTRATO DI ESSERE
ignorante in STORIA DEI ULTIMI REGIMI TOTALITARI....

UN PALUSO A DI PIETRO CHE HA DIMOSTRATO DI ESSERE L UNICO CHE HA DIFESO LA COSTITUZIONALITA E LA LEGALITA IN ITALIA

stefano b., rovato Commentatore certificato 05.10.09 22:13| 
 |
Rispondi al commento

nessuna gara di solidarietà a messina e alle sue vittime. niente raccolta fondi nei tg nazionali, niente donazioni via sms e nessuna iniziativa nemmeno su questo blog a quanto vedo. nemmeno un minuto di silenzio allo stadio! evidentemente i morti e gli sfollati siciliani sono meno importanti di quelli abruzzesi e di quelli di viareggio. d'altronde vi ricordate della sicilia solo per le vacanze estive e ormai siamo a ottobre.
VERGOGNATEVI ITALIANI.
beppe spero che almeno tu ti attivi e promuovo qualche iniziativa. avevo sempre avuto il sentore che la mia sicilia fosse una colonia, ma non spevo fino a che punto.

dario provenzano 05.10.09 22:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

tutti i modi sono buoni pur di dirottare le nostre attenzioni verso altre destinazioni, la camorra che avanza, il lavoro che scompare come per magia grazie anche alle banche che oltre ad essere le uniche dirette responsabili della crisi ad oggi si rifiutano di aiutare le imprese, la famosa Europa sette così fastidiosa che si sono uniti tutti in un unica forza gettandola nel dimenticatoio lasciando a noi i debiti, il terremoto dell'Aquila dove i rappresentanti del governo si vanno a far belli con i soldi degli altri, le pensioni a fame grazie ai loro stipendi da imperatore, il sindacato...??? perchè qualcuno lo ha più visto?!! ed adesso il ridicolo del ridicolo: un governo unito in una manifestazione, a favore di un privato, solo perchè ha perso la causa, a favore di un'altro privato, scusa te se azzardo una domanda a questi signori... MA CHI VI PAGA???

fina giuseppe 05.10.09 21:34| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI RAGAZZI DELLA SICILIA, ISCRIVETEVI TUTTI AL M.L.N. PERCHE' L'UNIONE FA LA FORZA!
DAI VI ASPETTIAMO TUTTI..............

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 05.10.09 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente siamo tutti amareggiati ed in lutto per il disastro di Messina , io oserei chiamarla Strage.
Giusto per correttezza bisogna dire che in 2 anni si sono succeduti 2 governi uno anche di centrosinistra o sinistra.... anche loro non hanno fatto nulla... non facciamo la solita gara a chi ha fatto meno.. ma scendiamo in piazza davanti al municipio di Messina e davanti alla regione Sicilia aspettiamo Sindaco e Presidente e facciamoli neri.. ( non in senso politico... ma in senso fisico! ).. Cari Italiani dobbiamo iniziare a ribellarci nel vero senso della parola..non accettare tutto passivamente per comodità... forza diamoci una mossa!!

Erik Naretto 05.10.09 20:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

se la strage a messina era prevista,perchè non si sono mossi per tempo?l'ennesima domanda senza risposta.che senso ha fare appoggiare un ponte su un terreno così inconsistente?l'ennesima burbata incompetenti....

devis q. Commentatore certificato 05.10.09 20:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL CASTELLO DI SABBIA

Oltre 25 miliardi per risanare il dissesto dopo decenni d'incuria e forse non bastano.
Lo dice Bertolaso e dice anche che sono comunque meno di quanto si è speso per far finta di risanare i disastri naturali della storia repubblicana.
La provincia di Messina è emblematica, da questo punto di vista.
800 DEROGHE AL PIANO REGOLATORE , DI CUI 33 PER GIAMPILIERI!!
Inutile dire "psiconano di merda", qui c'è un problema culturale, morale e politico talmente incancrenito che non basterebbero 100 anni di politica ambientale virtuosa per salvare questo paese che sta letteralmente crollando..

Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 05.10.09 20:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Prepariamoci alla grande marcia a favore del governo,

un milione in piazza! Chissa' quanto gli costera'!

Ma si puo' essere piu' cretini di cosi'?

Si.

Ciao Beppe, lunga vita al Movimento!

Lunga vita a Di Pietro!

Trasversale? Spero di no, perche' tanta gente transfuga non la vorrei vedere ne da destra ne da sinistra.

Veramente, fosse la volta buona!

La rete in Parlamento! Questa si che sarebbe una novita'! Sono 10 anni che lo sogno questo momento,
e mi hanno preso in giro in tanti, specie da sinistra.

Il popolo della rete, non siamo pochi people!

Bisogna soltanto collegarci a quell'altro di popolo, il Fatto e' OK, ma non basta.

Pensiamoci.

Frank

Frank A. 05.10.09 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

faccio presente che tutta la costa ionica messinese (da messina a taormina) è morfologicamente simile. terra terra trattasi di argille che poggiano su granito, quindi di per sè instabile.
quest'estate la zona è stata interessata da un vasto incendio che ne ha compromesso la copertura vegetale. ovviamente nessun comune ha effettuato alcun intervento (anche se in verità il tempo è stato poco), per cui non è da escludere che in questo autunno possa accadere un fenomeno simile nella fascia sopra citata.

grazie
Carmelo


p.s. non escludo che il rischio possa essere esteso anche alla zona tirrenica messinese

Carmelo Oliveri 05.10.09 20:12| 
 |
Rispondi al commento

che schifo,sto guardando il tg 1 e stanno facendo parlare delle povere vecchiette di 100 anni,e dei bambini innocenti a riguardo della frana,adesso c'è la diretta e la bella giornalista la fa dal posto più isolato possibile,meglio non rischiare che arrivi qualche persona informata sui fatti reali,e dica le cose come stanno,schifosi luridi

stefano bonifazzi 05.10.09 20:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ancora con più convinzione possiamo chiamare berlusconi delinquente, infatti un giudice ci ha detto che ha corrotto altri giudici per il caso mondadori. il delinquente dice che andrà avanti comunque, adesso aspettiamo che fine farà il lodo alfano, e vedremo se continuerà a delinquere con il consenso dell'opposizione e del quirinale.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 05.10.09 19:57| 
 |
Rispondi al commento

chiarisco che non sono berlusconiano ma attribuira al Berlusca la colpa di frane e terremoti mi sembra assurdo.Sarebbe stato lo stessso con un Craxi D'Alema Prodi etc? La colpa è di chi ha costruito in quelle zone ad alto rischio le case andavano abbattute anni fa Da chesssoio Dini,Prodi D'Alema etc ma sarebbe stato impopolare per tutti di centro di sinistra o di destra, E per chi pensa di poter mettere in sicurezza una montagna non sa di cosa parla costa quanto costruire una città nuova .I veri colpevoli? chi , costruttori e privati hanno costruito in zona loro andrebbero processati

eddy brandi 05.10.09 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON SILVIO DI ARCORE, MA SEI VERAMENTE SCEMO ANCORA NON AI CAPITO CHE DA NORD A SUD TUTTA LA GENTE NON TI SOPPORTA PIU,RITIRATI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI,SONO CERTO CHE PRESTO VERREMMO AD ARCORE HA PRELEVARTI.

LORENZO.TOMASELLO 05.10.09 19:40| 
 |
Rispondi al commento

...e come direbbero in sicilia... Miiinchiaa!!

ma io mi chiedo... e dove siete stai fino ad ora? Chi è che l'ha fatto vincere in sicilia? Io di certo no!!!
...e ancora, chi ha costruito la casa nell'alveo di un fiume? io certo no!!!
non ci voleva un divieto per capire che era pericoloso no.
e per ultimo, chi dice di avere i permessi, come li ha avuti? per caso come in calabria? come ha mostrato Iacona a Presa Diretta?

Insomma, ben venga questa contestazione, magari anche i siciliani si stanno svegliando, ma anche chi di loro costruisce abusivamente ha colpe, e tante...

Davide B. Commentatore certificato 05.10.09 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io l'ho condiviso su Facebook e tutti i miei amici l'hanno subito "rimbalzato".

E' la rete, bellezza!

La nuova, vera, tv dal basso.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Stragi di stato??????????

Gino U., Foligno Commentatore certificato 05.10.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Noto con sollievo che esiste ancora un telegiornale nazionale che mostra quello che accade nel nostro paese al di fuori del grande studio di Raiset.
Questo telegiornale per il momento è sul web e si chiama www.beppegrillo.it
La sua redazione è ovunque e i giornalisti sono i videoblogger anche di un solo giorno che testimoniano della loro vita.
Per i falsi puristi della sinistra che fu e non esiste più: questo non è populismo, è democrazia allo stato puro!

Ulderico G 05.10.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Altri soldi in arrivo? Spero di no: dopo quelli regalati a Catania, e la cifra innominabile elargita perché altrimenti quattro personaggi si inventavano un nuovo partito, possiamo dire "abbiamo già dato". Più del bisogno.

Tiz. M. 05.10.09 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uhm!

mi sa tanto che sta per nascere un altro movimento:

"movimento del lancio della scarpa"


(chi sarà il primo destinatario??)

EdoHard Commentatore certificato 05.10.09 18:25| 
 |
Rispondi al commento

messinesi ma le avete ancora le palle?

andate a caccia di chi vi ha rovinato la vita e la famiglia e fate buona caccia.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 05.10.09 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo!!!

Con il cuore e le emozioni c'ero anche io...

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

SUD! NON TI FARE INCASTRARE DAL POTERE CRIMINALE CHE TI VUOLE FERMARE..GUASTALI LA FESTA ABBASSALI LA CRESTA...GUARDA LA SUA TESTA ROTOLARE NELLA CESTA!!

MICHELE MURA ( il corvo), CAGLIARI Commentatore certificato 05.10.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento


---

a latere...

la cosa che più mi ha colpita a margine della tragedia è che i folcloristici siciliani di una volta non esistono più!

i siciliani intervistati se non avessero mantenuto un minimissimo accento non sarebbe stato facile inquadrarli nei luoghi comuni!

ne deduco che se il sud si emancipa culturalmente farà passi da gigante.


Il 30 settembre erano stati allertati i responsabili di quelle zone, che avrebbero potuto perlomeno far sfollare gli abitati di quei paesi, invece l avvertimento è stato ignorato.
16 mila domande di condono per abuso edilizio e simili, sono depositate nei comuni di quei paesi colpiti, segno che anche i cittadini han fatto cose irregolari ed irresponsabili, quindi anche loro conniventi con il non corretto comportamento morale e rispetto delle leggi.
Lombardo nominato commissario straordinario per amministrare la ricostruzione si parla già di 1 miliardo di euro ma saranno di più sicuramente, anzi chè chiedere che Lombardo si dimettesse, perchè qualche responsabilità l'avrà pure lui no?
Conclusione: qualcuno ha guadagnato alla grande da quegli abusi edilizi, sappiamo che le costruzioni in sicilia ma non solo sono nelle mani dei mafiosi, sappiamo che se 16 mila persone han costruito case abusive in comuni così piccoli, non potevano non balzare all'occhio, sono tantissimi cantieri, possibile che mai un vigile o un addetto del comune si sia accorto o sia passato davanti a una costruzione di queste e ricordato che li il permesso mai era stato concesso?
Ora è venuto il disastro, che tutti si aspettavano, specialmente i mafiosi, i politici, la maggioranza di governo, cosi come per il terremoto, si faranno una bella campagna di visibilità, distoglieranno per un pò l'attenzione di come stanno le cose, e i mafiosi rideranno per questo regalo fatto, infatti chi volete che si intascherà per la ricostruzione quei bei miliardi di euro?
Alla fine i conti tornano, la mafia ha dato prima l'appoggio necessario ad andare al potere,con i suoi migliori uomini, perchè quelli che che contano sono ancora ben occultati e sono proprio la in parlamento a fare gli onorevoli e i ministri, e ora piano piano riscuote il pizzo.
Lo scudo serve per far tornare i soldi, che serviranno a completare l'opera, comprandosi quel poco di onesto che è rimasto.


CARMINE LAMORTE 05.10.09 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie ai grandissimi ragazzi di Messina per aver ripreso e messo on-line quello che purtroppo non possiamo più vedere! Tutta l'Italia ha un disperato bisogno di Vera e Libera Informazione!

Stasera su RaiNews24, ore 21:30 "La strage di Via D'Amelio" - il mistero dell'agenda rossa di Paolo Borsellino.
Interviste con Salvatore Borsellino, Gioacchino Genchi, Antonio Ingroia,....
Visibile anche, in streaming: http://www.rainews24.rai.it/it/canale-tv.php
www.19luglio1992.com

Paolo Borsellino diceva: "Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene."
...che stia cambiando qualcosa...?

PS: Facciamo girare il più possibile in modo che lo veda tutta l'Italia!

Paolo V. 05.10.09 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video. Messina VI AMO!!!!!!

Anonimo Anonimi 05.10.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri 04/10/2009 è nato un nuovo movimento,un movimento che è fuori ogni logica di partito, ma che si è già dato la prima regola democratica "ogni persona è un voto" "conta per uno" come la detta Beppe.
Dopo questa che per me è una premessa diciamo trasparente, ha snocciolato tutta una serie di problematiche su cui discutere e che fanno diciamo l'ossatura dell'organizzione, come una volta si diceva è il programma.
Fin qui diciamo tutto bene, quello che non mi è molto chiaro è questo;
le Liste Civiche che si sono già costituite e laddove hanno già dei consiglieri nei comuni, dove "prendono la linea politica" quali alleanze probabilmente da minoranza possono avere, in sintesi quale autonomia/democrazia esiste, visto che non c'è un partito "leggero","pesante".
Mi sembra che sia giunta l'ora di approfondire questa cosa.
Pheter

pietro a., bollate Commentatore certificato 05.10.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

UN GRANDE GRAZIE ALLE VOCI CHE SI SONO ALZATE CONTRO I VERI RESPONSABILI DELLA STRAGE DI MASSINA!

Meno male che la manifestazione sulla libertà di stampa di sabato,recriminava proprio la mancanza di libertà per i giornalisti,che come avete visto in questo servizio,preferiscono fare stare al coperto piuttosto che dare voce alla gente sul territorio!

Che Dio vi stramaledica per la vostra faziosità!

Ma ormai la loro coperta è cortissima,per coprire la testa si scoprono i piedi e viceversa,non hanno più margine,vanno incalzati e destituiti!

STRAGI DI STATO,IERI COL TRITOLO,OGGI CON LA NATURA,CHE PRIMA O POI PRESENTA SEMPRE IL CONTO!!!

MAFIA,MISERIA E LUTTO!

PAGHERETE CARO,PAGHERETE TUTTO!!!

Arrivederci senza grazie!

Nando da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 05.10.09 17:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono un ragazzo di Messina,che vive lontano dalla propria città volevo farti notare caro Beppe una decisione assurda, ieri Domenica 4 Ottobre la federezione calcistica Italiana, non ha aderito con il lutto al braccio per le vittime della mia Città, non siamo Italiani? è stata una cosa tristissima sia da parte mia, ma credo per tutti gli abitanti del Messinese 1 milione con le province, non essere ricordati, essere dimenticati, come se la nostra vita non avesse valore. (I nostri bambini sono morti, madri, famiglie, gente che ancora sta sotto le macerie)

Piangendo mi auguro che tu come sempre denuncia tale situazione, per rispetto, per cio' che dice la costituzione, per buon senso, per solidarietà. lo sport dovrebbe unire. oggi è stato teatro di sperazione.

con lacrime amarezza e disgusto.
Enrico Giallanza

Enrico Giallanza 05.10.09 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Ciao a Tutti,
Vorrei invitarvi a cliccare in corrispondenza del seguente link, nel quale sono presenti alcune fotografie PARTICOLARMENTE ESPICATIVE dei PERCHE'(strutturale) del nubifragio.
Il link è:

http://www.vigilfuoco.it/notiziario/galleria.asp?codnews=8687

Grazie.
G.

Giovanni L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Perchè quel coniglio di Berlusconi non è andato in mezzo alla gente a sfoderare il suo famoso ottimismo !!!
perchè se lo prendono vedi il ponte sullo stretto dove lo fanno !!!!!!!!!!!!!
Coniglio è ora che scappi dall'Italia, perchè la gente non ne può piùdi te e dei tuoi servi

Luigi C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

E'il momento
di sferrare un'offensiva
terminale decisiva
radicale distruttiva

Frankie Hi-NRG MC

Enrico 05.10.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

morte annunciata si chiama non disgrazia.
che c'entra che non dovevano costruire li?
qualcuno gli avrà dato il permesso o comunque non è intervenuta...
che c'entra che l'hanno votato allora devono morire?
non facciamo gli ipocriti. La verità è che non gliene frega un caxxo a nessuno di sti digraziati solo questo. è facile per chi abita in un bel posto essere una brava persona altra cosa è abitare tra la mafia in mezzo ai mafiosi respirare mafia ed essere onesti. meditate gente meditate.
Marco da Torino

marco p., caselle t.se Commentatore certificato 05.10.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non ho votato né il PDL né il PDmenoElle né qualsiasi altro partito.
Non mi piacciono i partiti, detesto la politica
ed i politici in generale.
Ritengo, ma forse sbaglio, che se si voglia
davvero trovare il colpevole di questa disgrazia
annunciata allora tutti coloro che stanno
accusando le istituzioni o i politici di turno, (purtroppo negli ultimi anni sempre gli stessi),
dovrebbero guardarsi in uno specchio.
Concordo con antonio d. quando dice che coloro
che sono causa dei loro stessi mali devono
piangere se stessi.

Beppe Ferro 05.10.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Video |
Beppe Grillo, Liste Civiche, prima parte

http://www.c6.tv/archivio?task=view&id=6243

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.10.09 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Look what one fart can do. From You tube.

Alberto Gramaccini 05.10.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Il caimano e i coccodrilli:
In siclia, berlusconi è stato votato in massa.
E TUTTI, SAPEVANO CHI E'.
Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

antonio d., carrara Commentatore certificato 05.10.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

e sarebbe questo il gradimento che gli italiani hanno nei confronti del premier??

Paul R., Padova Commentatore certificato 05.10.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Scaaappaaaaaaaa, coniglio piduistaaaaaaaaaaa scaaaaappppaaaaaaaaaaaaa coniglio piduistaaaaaaaaaa!!!

Tum tum tum tum tum tum tum tum bERLUSCONI PEZZO DI MERDA
Tum tum tum tum tum tum tum tum bERLUSCONI PEZZO DI MERDA!!!
Tum tum tum tum tum tum tum tum bERLUSCONI PEZZO DI MERDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.10.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

perché i commenti a questo video sono disabilitati??
perché?????

la prossima volta, e ce ne saranno molte di prossime volte, la gente deve presidiare tutte le entrate della prefettura: Tutte.
Il nano dovrà calarsi con l'elicottero.
E allora si dovrà presidiare anche il cielo.
Ma la devono fare finita di sfilare davanti alla gente incazzata!!!!

Paul R., Padova Commentatore certificato 05.10.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso il servilismo che esiste nell'informazione italiana. Io ero li perché ero sicuro che Messina avrebbe reagito a quest'OMICIDIO annunciato! OMICIDIO!!!

Nino Famà, Messina Commentatore certificato 05.10.09 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori