Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Treviso, i cittadini fuori dalla porta


David_Borrelli.jpg
A Treviso la Lega e il PDL hanno bocciato la richiesta della Lista a Cinque Stelle sulla presentazione di proposte da parte dei cittadini in consiglio comunale. Una richiesta ai propri amministratori dovrebbe essere un diritto di tutti i cittadini. A Roma bastano 5.000 firme per una proposta, a Vicenza 500. Treviso ha 80.000 abitanti, in proporzione dovrebbero essere 300/400. Invece il nulla, i cittadini fuori dalla porta. Loro non si arrenderanno mai e neppure i consiglieri comunali a Cinque Stelle. Ascoltate David Borrelli della Lista di Treviso.

8 Ott 2009, 16:01 | Scrivi | Commenti (51) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

CIAO BEPPE,
LA SOLUZIONE E' SEMPLICE FUORI LORO E DENTRO NOI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.10.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Nino Manfredi - In nome del popolo Sovrano


http://www.youtube.com/watch?v=EfTCCHbRivA

Piconi Paolo (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

oggi sentendo la radio ho fatto un urlo di gioa, Obama a avuto il nobel per la pace una cosa fantastica, e subito mi sono venuti in mente quei poveri,minorati mentali che anno fatto il sito e raccolto le firme di altri minorati come loro per iscrivere quell'essere melmoso puzzolente che infetta il nostro paese al nobel. E mi e venuta un'idea, e se un sito tipo questo di grillo, o di republica, lanciasse la raccolta di firme per eleggere e dire chi e al primo posto come corruttore in'italia chi pensate vincerebbe.

angelo frisina, zurigo Commentatore certificato 09.10.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

l'America ha Obama...premio noble per la pace. noi abbiamo Berlusconi. Cambierei nazione solo per avere una valdia alternativa politica a questo essere in costante delirio di onnipotenza, ma la triste verità è che non c'è una valida alternativa. Se lui si dimettesse, poi cosa e chi ci sarebbe?

Debora Mian 09.10.09 16:47| 
 |
Rispondi al commento

L'importante non è la forza ed il coraggio dimostrati in episodi di onestà. Semmai mantenere questo atteggiamento più a lungo possibile. Il popolino ha avuto i suoi eroi nel corso di ogni decennio, ma oggi ci hanno davvero deluso; Gran parte dei leader 68ini, poi Pannella, Bevtinotti, Cicciolina (perchè no?!), Bossi. Anche il nano mafioso, ha creato aspettative in molti. Solo che costoro ancora oggi ci credono. Grillo come sarà? Perchè dovrei pensare sia meglio? Saluti

Un pensiero; Nessuno è infallibile. Soprattutto chi si ritiene tale. (da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; Non si entra in Paradiso a dispetto dei Santi. (da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 09.10.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe... aiutiamo questo gruppo su facebook... hanno bisogno di noi!!confido in una tua risposta grazie enrica
GIAMPILIERI NON VENGA CANCELLATO!!!
Questo gruppo è creato per lo scopo di salvare il villaggio di Giampilieri colpito dall'alluvione dell'01/10/2009...il nostro paese, la sua storia e più di ogni altra cosa il suo futuro rischiano di essere spazzati via per sempre...infangando anche la memoria di coloro che per questa comunità han dato la propria vita..e la dignità della nostra gente che rischia di essere cancellata...AIUTATECI!!!
http://www.facebook.com/home.php#/group.php?gid=152731346147

enrica cheldi, venezia Commentatore certificato 09.10.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe anch'io come tanti piccoli commercianti ormai sul lastrico,berlusconi ha salvato le banche con il nostro culofacendogli rientrare dai fidi applicando tassi a dir poco da usura io vivo in sicilia sono un artigiano nella mia terra si parlato tanto di pizzo,quando cominci a pensare sperare che questo possa avere fine,ricomincia da capo,come.... con le banche e loro tassi le tasse i verbali ecc. io sto vendendo la casa l'unico bene ricevuto dalla buon anima di mio padre .....e andrò via dall'italia.
buona fortuna beppe.

nicolò d'arpa 09.10.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Anche se qualche trevigiano, peraltro sicuramente leghista, non sarà d'accordo con me e per ovvie ragioni di "appartenenza", posso solo dire che da oltre 12 anni, cioe' da quando la giunta comunale e' finita in mano alla Lega Treviso non e' piu' la cittadina tranquilla ed accogliente di prima. Negli anni e' cresciuta la tensione, lo scontro politico quelle che io definisco autentiche vessazioni fatte dai politici locali. Piani di viabilità completamente sballati e costati un occhio della fronte (di chi?Indovinate un po'!).
Un clima sempre crescente di odio razziale che bene non ha portato. La sicurezza che non e' eccelsa in una cittadina piccola e di provincia con appena 80.000 abitanti. Forze di Polizia e Carabinieri e perfino i magistrati senza auto decenti e senza benzina. Il Procuratore Fojadelli che fino all'anno scorso si lamentava anche del fatto che all'interno del Palazzo di Giustizia di Treviso mancano cancellieri, giudici e materiale di cancelleria, a cominciare dalla carta per fotocopiare per finire anche alle cartelline per contenere i documenti processuali dei fascicoli.
Da quando si e' installata la lega non si fa altro che parlare di "sceriffi" e di extracomunitari da travestire da leprotti per potergli sparare (vedi Gentilini che se non ricordo male per una frase del genere e' finito sotto processo).
E potrei andare avanti...ma non si puo' scrivere tanto qui, il numero delle parole e' limitato a 2000 caratteri disponibili.
Dunque, alla luce di tutto quanto sopra detto che cosa vi aspettavate? Un atto di democrazia? Aspettarselo sarebbe solo un esercizio di ingenuità. L'unica speranza e' che la gente capisca e che questi fossili della politica si estinguano come i dinosauri perche' proprio in quanto fossili hanno paura della novità e del giudizio del popolo.

Gio T., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.10.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, le scrivo per la prima volta. Anche se non sono italiano dalla nascita e neanche cittadino, anche se abito (da 13,5 anni) e pago le tasse da 10 anni, anch'io, come tantissimi italiani, non sono solo scontento ma sono anche arrabbiato, deluso e non ce la faccio più. Sono uno studente universitario alla Bicocca di Milano al corso di Igiene Dentale II anno. Le prepotenze dell’università attraverso i suoi dipendenti / collaboratori non hanno più limiti... Durante il primo anno ci hanno fatto acquistare "la valigetta dei sogni " contenente un sacco di strumenti del valore di 350 euro che non abbiamo mai usato. Adesso pretendono che comperiamo altri strumenti per le cure di igiene orale come l'ablatore, la turbina, ecc per ulteriori 350 euro. Poi, oltre alle 500 ore di tirocinio obbligatorie non retribuite (il nostro lavoro produce tanta ricchezza in quanto prestiamo la nostra mano d'opera nella clinica odontoiatrica di Villa Serena dell'Ospedale San Gerardo di Monza gratuitamente) vogliono che aggiungiamo altre 100 ore minimo non retribuite senza che vengano riconosciute da nessuna parte nemmeno come tempo dedicato alla tesi di laurea (queste ore supplementari non possono essere incluse negli studi né nella sperimentazione clinica all'interno delle 500 ore previste dal programma ufficiale). Come se non bastasse, ci vengono richieste altre ore supplementari come presenza in clinica per colloqui e "esaminazioni" personali che dovrebbero permetterci di accedere ad un voto migliore all'esame di tirocinio. Inoltre, durante la prima settimana la scarsa organizzazione interna all’università ci ha fatto perdere già due lezioni di 2 ore ciascuna che poi ovviamente dovranno essere recuperate ma dopo lunghe discussioni tra di noi per trovare un orario che possa andare bene a tutti (studenti e professori) (sarà impossibile). Non so se questo mio sfogo servirà a qualcosa ma è importante che anche persone esterne possano conoscere le varie situazioni.

ioan felician buhus 09.10.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao David,
complimenti per tutto quello che hai fatto e stai facendo per Treviso e per i trevigiani. Non avere paura o soggezione degli attuali amministratori comunali di Treviso, tanto la loro "vita politica" ha le ore contate.
Vai avanti con il tuo lavoro straordinario e se incontri delle difficoltà scrivi una mail che noi siamo sempre qui a tua disposizione...siamo in tanti credimi.
Noi sappiamo bene che dentro il "palazzo del potere" c'è tanta gente disonesta, ma sappiamo altrettanto bene che lì dentro ci sei tu, David, e la tua (nostra)Lista Civica a Cinque Stelle.
Loro non molleranno mai (ma gli conviene) ma David Borrelli, la Lista Civica a 5 Stelle e noi onesti cittadini, neppure.
Ciao e complimenti ancora.

paolo anzanello 09.10.09 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, faccio parte di quella (oramai) nutrita schiera di lavoratori che si trovano dopo oltre 20 anni di lavoro, con l'alternativa unica di 1 anno di cassa integrazione a zero ore e 3 anni di mobilità,
tutto questo senza aver fatto neanche( e sottolineo neanche) 1 min di sciopero. La mia azienda è la BEETEAM S.p.a ex DataServicespa, dove vi è una vecchia volpe del management nostrano: Sabelli Rocco, che appena arrivato ha fatto buon viso a cattivo gioco, rassicurandoci circa la future sorti aziendali, cosa che poi si sà si è rivelata falsa con la progressiva perdita delle commesse, nella fattispecie, trattamento documentale per conto di Istituti di Credito, e Pubblica Amministrazione, ora dato che la Cig è stata erogata per risrutturazione, per ben 5 anni, con conseguente fallimento del piano industriale ed essendo l'azienda per quanto riguarda la sede di Roma composta di 300 e passa dipendenti (con sedi in tutt'Italia ) voi mi dovete spiegare come si può permettere una cosa del genere se non con la tacita e compiacente approvazione del Sindacato che nulla a potuto e voluto fare. Viva l'Italia, viva le fiction, viva le veline, viva lo psiconano, viva il calcio.

Mimmo Calopresti 09.10.09 08:10| 
 |
Rispondi al commento

David, sei un grande! Come mi immagino gli odiosi sorrisi di scherno degli "scafati" della politica che nascondono un solo pensiero (lo so perchè me lo sono sentita dire tante volte): "Illuso, ma non lo sai come funzionano le cose???". Pensiero che fa di loro dei morti, e di te un figo. Vai così.

luisa P., Padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.10.09 07:39| 
 |
Rispondi al commento

la cosa piu strana è che alla fine pare che quelli piu duri con la mafia di quei tempi siano stati il democristiano andreotti e martelli... sarà vero?

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 09.10.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento

MAFIA
CIANCIMINO,PROVENZANO,RIINA,AVVOCATI,MAGISTRATI,APPARATI DI STATO,GENERALI,POLITICI,DI TUTTI I TIPI. ITALIANI!!!!!!!!! COME FATE A SOPPORTARE TUTTA QUESTA MERDA CHE GALLEGGIA NEL NOSTRO MARE?

MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA
MAFIA

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.10.09 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi: quando incontrate l'avocato ghedini,
prendetelo a calci nel culo per mè.
grazie

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.10.09 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo David!

marcella ross 08.10.09 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Sostegno ai cittadini della Marca come me!
Anche se sono a Montpellier, vi appoggio, buttiamoli giù!!!!!!!

Luca Piccin 08.10.09 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Meraviglioso!

Luca Lunardis 08.10.09 22:00| 
 |
Rispondi al commento

per caso,il consiglio comunale di treviso ha forse paura dei suoi stessi cittadini?o forse ha paura di una lista di grillo?ovvimente si....
ps:l'unico commento spontaneo che mi viene è che sono patetici

devis q. Commentatore certificato 08.10.09 20:06| 
 |
Rispondi al commento

3 tipi di italiani.

Vi sono oggi 3 tipi di italiani :
1) dipendenti e pensionati = non valgono niente se non "carne da cannone".
2) piccoli delinquenti = piccoli evasori, artigiani che fanno un po di nero,...valgono un pochino di più ma alla fine sono sempre "fregati".
3) passamontagna e mitra = sono quelli che contano nel business, nella politica e ovviamente anche nella malavita organizzata. Sono i numero uno! La cosa commovente è che sono idolatrati e invidiati dalle altre due categorie che non sanno di essere LE LORO VITTIME!
Se cane non mangia cane, chi è che ruba e uccide e chi viene derubato e ucciso?
C'è sempre un po di gusto a farsi "perculare" ... però fare il tifo per il penetratore è il massimo dell'idiozia (a meno di vizi più o meno dichiarati).

Edoardo B., Modena Commentatore certificato 08.10.09 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Bel discorso conciso e diretto, bravo!

...semanticamente, secondo la logica del PdL, chi fa davvero il suo lavoro in Comune è un comunista!

Davide Valerio 08.10.09 19:10| 
 |
Rispondi al commento

perchè, come per altre iniziative, non mettere un link da cui far partire delle mail di protesta al Comune di Treviso per la bocciatura alla richiesta?

massimo b. Commentatore certificato 08.10.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento

O.T. importantissimo. Prima della possibile censura leggete l'articolo e guardate il video ai link che metto in fondo.
Fate girare articolo e video insieme perché se fate girare solo il link del video e poi lo censurano il contenuto (che è replicato nell'articolo) viene disperso.

Oggi la nostra Sonia Alfano ha lanciato l'accusa a Silvio Berlusconi: E' responsabile delle stragi di mafia del '92

http://www.sconfini.eu/Politica/sonia-alfano-berlusconi-ha-responsabilita-nelle-stragi-mafiose-del-92.html

Luca Farisi Commentatore certificato 08.10.09 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA STRANIERO IMMIGRATO ATTUALE A VOI ITALIANI IMMIGRATI FUTURI:

fossi un italiano sceglierei la disobbedienza civile e non violenta,
visto che sono solo un "italieno" immigrato non ho scelta, non mi resta che impugnarla,

mentre gli italiani aspettano che qualcun altro rende la loro società migliore (per non offendere troppo e dire: una società non vergognosa e criminale, quella che in faccia a tutti i diritti umani, cattura le persone in mezzo al mare e per le strade e le consegna nelle prigioni di un regime di torture, abusi sui minori e morte

QUANDO LA BESTIA NERA VERA' A SCHIACCIARE I COGLIONI A TE, CAPIRAI

ci si vede sul gommone
addio

maksim cristan, pola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.10.09 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENGO DA PORK
MI CHIAMO SILVIORK
VADO A MIGNOT UNA ESCORT VOGLIO *******

NANO NANO
DAMMI IL LODO ALFANO NANO NANO

ritornello

Francisco C., Milano Commentatore certificato 08.10.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

LEGA LOMBARDA = MAGNA BEVI E FARLA FRANCA

Francisco C., Milano Commentatore certificato 08.10.09 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Cos'altro ci si può aspettare da partiti che sostengono apertamente la disonestà....

Comunque e' solo questione di tempo prima che, grazie alla rete, tutti i nodi vengano al pettine!!!

Sergio T. Commentatore certificato 08.10.09 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I galletti col fazzoletto verde e i loro protetti mafiosi hanno paura della gente comune, quella che pensa e propone per il bene di tutti. Altro che "casta".

Danilo C., Siracusa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.10.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L'ITALIA.

ITALIANI DI TREVISO, LIBERATEVI DEI POLLI!!!!!

Signor X Commentatore certificato 08.10.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori