Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Eau de Paris, merde d'Italie


In difesa dell'acqua pubblica
(04:09)
finaleincertiacqua.jpg

*** Mr Pesc: salta D'Alema, scelta l'inglese Catherine Ashton. GRAZIE A CHI HA INVIATO L'EMAIL!***

In Italia siamo sempre in leggera controtendenza.
In Francia, a Parigi l’acqua ritornerà pubblica dal primo gennaio 2010. Il sindaco Bertrand Delanoe non ha rinnovato i contratti con le multinazionali Veolia e Suez . L’acqua sarà gestita da un ente pubblico: “Eau de Paris”. Il risparmio per i parigini sarà di almeno 30 milioni di euro all'anno.
In Italia, il non-Parlamento ha trasformato in legge un decreto che rende privata l'acqua pubblica. La legge Ronchi stabilisce che la quota di capitale pubblico delle società che gestiscono l'acqua non sia superiore al 30%.
L'acqua è un diritto naturale dell'uomo. Non un business. Ovunque la gestione dell'acqua sia stata privatizzata, il suo prezzo è aumentato, raddoppiato, triplicato.
Di chi è l'acqua? E' nostra, dei nostri comuni, delle nostre regioni. E' la pioggia che cade dal cielo. Le multinazionali e chi ha votato la legge Ronchi possono andare a fanculo. Loro hanno fatto la legge? Lancerò un referendum abrogativo. Il prossimo V-day sarà per l'acqua, per la nostra vita. In primavera, dopo le elezioni. Loro non molleranno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Riporto il testo di una intervista telefonica che ho rilasciato a Radio Bruno nei giorni scorsi:

Matteo Incerti: "Beppe Grillo, l’acqua pubblica è praticamente in fortissimo pericolo?"
Beppe Grillo: "Guardate, qui le truffe, più che pubblico privato, sono sulla semantica di che cosa vuole dire pubblico e di che cosa vuole dire privato: bisogna stare molto attenti, perché la reazione, quando tu dici “vogliamo l’acqua pubblica”, loro ti dicono “ma è pubblica: le fonti rimangono di proprietà pubblica, dai la gestione al privato con un 30 /40% di pubblico nella gestione e allora di che cosa vi lamentate? L’acqua rimane di proprietà pubblica e la gestione è privata”. Questa è la trappola infernale perché, chi determina la situazione di mercato, è chi gestisce e non la proprietà della fonte. Sono i tubi, è la distribuzione dell’acqua. E’ come per l’energia, è la stessa cosa: chi detiene i tubi, i fili, detiene l’effettiva proprietà. Un’altra distinzione che bisogna fare è che, quando una società diventa una società per azioni e gestisce l’acqua di una Provincia, di un comune, di una città o di una Regione, è scalabile e quindi una società per azioni che gestisce l’acqua può essere comprata e c’è un’altra situazione: che chi gestisce effettivamente la società per azioni non è che abbia la maggioranza delle azioni pubblico/private, 49 e 51%, non c’entra nulla chi gestisce il pacchetto di controllo. Vi ricordate che il Tronchetto dell’infelicità gestiva la Telecom con lo 0-0,8% della proprietà delle azioni?
Un’altra cosa, la cosa incredibile è che la società per azioni ha dei punti di riferimento che non sono gli utenti dell’acqua, ma i suoi azionisti e conseguentemente deve andare a fare profitti, tirare su le azioni, vendere tubature rotte, non fare riparazioni, alzare il prezzo dell’acqua. Dove c’è stata una gestione privata c’è stato un aumento del prezzo, ci sono stati dei casini. L’acqua non è solo quella che si beve, ma è quella che si distribuisce in tutti i sensi, bisogna fare una riforma sostanziale del concetto di acqua, come si costruisce una casa e quindi l’acqua gestita nelle case con la doppia tubazione e il recupero dell’acqua piovana, l’acqua che va nelle lavatrici e nelle lavastoviglie per il primo lavaggio, poi va nello scarico dei gabinetti, l’acqua in agricoltura, dove se ne spreca il 70%. Il 70% dell’acqua potabile va in agricoltura, metà va sprecata con una gestione incredibile e anti-tecnologica. L’acqua è dietro qualsiasi tipo di energia, qualsiasi cosa si fa con l’acqua, una macchina 400.000 litri, un abito 40.000 litri, un’aranciata 10 litri, c’è sempre dell’acqua dietro qualsiasi cosa, per cui l’acqua è la cosa principale insieme all’energia. E' l’energia del futuro e bisogna assolutamente che la parola privato scompaia dalla gestione, dalla proprietà e dalla parola acqua! Privato e acqua sono due ossimori, non si dovrebbero mai incontrare! L’acqua va gestita pubblicamente, è di proprietà pubblica, attraverso una rete trasparente: qualsiasi spesa sugli acquedotti, sulle tariffe e sugli aumenti va giustificata attraverso la rete ai cittadini, i quali faranno le proposte, faranno loro le tariffe o faranno una discussione sulle tariffe, cioè una discussione trasparente sui prezzi, sulla manutenzione, sui costi reali insieme ai cittadini, questa è la gestione del futuro dell’acqua!"

19 Nov 2009, 14:48 | Scrivi | Commenti (1056) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Siamo in un Paese in cui chi sta al potere è protetto da tutto e da tutti; nonostante ci dicano che vige una repubblica democratica e civile.
Democratica non credo che se ne possa parlare visto che abbiamo un Presidente del Consilgio che ogni giorno cerca di frasi leggi ad personam
per evitarsi dei processi che probabilemente finirebbero male per lui.
Civile non credo nemmeno che si possa parlare di società civile visto e considerato che per esempio le banche hanno n mano la piccola imperenditoria italiana quella che da la vita al nostro sistema economico nazionale.
Detto e considerato tutto questo cosa potremmo fare noi giovani d'oggi per migliorare questa situazione?????

john sanquerin 30.11.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

gli arabi e la loro sottocultura millenaria( grazie per i numeri, ma oltre a quelli non hanno fatto molto di più)hanno incominciato la saga della mafia, allora chiamata AUMMA AUMMA, esportandola in sicilia e via via fino a oggi in parlamento, per la questione dell'acqua.
Sì proprio così! L'acqua era il bene primario nel desert.
Con pochi pozzi disseminati qua e la hanno pensato bene di"privatizzarla" a pochi e sopratuto paganti: lo stesso si vede oggi in parlamento con il super mafioso a capo di governo, che ha svelato finalmente la sua natura= è il boss dei boss-la bestia incarnata della mafia in un corpo di nano-la massima espressione del capo che si è spinto fino ai più alti piani della vita sociale, per poter controllare meglio ogni cosa a suo profitto e a quello dei suoi amici.
Siamo in pericolo!Inoltre, stiamo ultimando la prima autocolonizzazione della storia con tutti quelli che facciamo giornalmente arrivare da anni con il gommone o sui monti, e perdipiù siamo anche sotto il tiro della IPERMAFIAPOLITICA. Il papa di turno ha detto che anche noi e gesù eravamo migranti...ha ha ha, va bene i migranti e i loro diritti, ma quinon siamo di fronte a una migrazione: SIAMO DI FRONTE AD UN ESODO!!!! UN ESODO CONTINUO E GIORNALIERO!!!! CHI PUò ESPATRII, CHI RESTA SI PREPARI....

alba nottino 29.11.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre divertente osservare il distorto concetto di "intervista" che si ha da queste parti. Una domanda leccaculo ed uno sproloquio di un quarto d'ora in solitaria. Intervista. AHAHAH

Angelo - Roma 27.11.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questa quasi totale indifferenza da parte di noi italiani a NON ribellarsi di fronte ad un fatto così grave: privatizzazione dell'acqua.
Dovremmo essere tutti in piazza e tutti arrabbiati... ma a volte sembra che nemmeno se ne parli. PER FAVORE facciamo qualcosa, io non saprei nemmeno da dove cominciare, ma ho tanta voglia di dire no alla privatizzazione dell'acqua.
Si accettano suggerimenti.
Grazie Arianna

arianna brunello 27.11.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

ho saputo che a per le regionali del veneto è stato deciso il candidato dal sig. Grillo senza interpellare i gruppi locali. da verona a treviso siamo rimasti... basiti. per non dire offesi a morte.Non regge la scusa della mancanza di tempo.
Gloria Testoni

gloria testoni 25.11.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

INTERESSANTE IN QUESTO LINK
PRIVATIZZANO L'ACQUA ..ALLORA COMPRIAMOCELA

http://blog.libero.it/KudaBlog/8035120.html

mauri masini 23.11.09 22:30| 
 |
Rispondi al commento

RACCOLTA FIRME REFERENDUM ABROGATIVO PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA

è stata iniziata una raccolta firme su internet al seguente indirizzo:

http://www.petizionionline.it/petizione/referendum-abrogativo-della-privatizzazione-del-servizio-idrico/304

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.11.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

prova.......

emilio ., roma Commentatore certificato 23.11.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

allora?

emilio ., roma Commentatore certificato 23.11.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

bo?

emilio ., roma Commentatore certificato 23.11.09 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho sottoscritto il no su Petizione On Line. Può servire a qualcosa? C'è altro che il comune cittadino può fare?

serenlla guglielmi 22.11.09 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Hi friends,
Here is what Mr. Travaglio is missed on is post,
of course you may search it on Youtube.
It's a Funari's confidential on '93 saving
Berlusconi's TV broadcasting

http://www.youtube.com/watch?v=S95yOVy6VLY

Other findings are here, from Freedomwatch
by Judge Napolitano on unruled private
bank named FED, Federal Reserve and O'Bama
intention to give it more power.

http://www.youtube.com/watch?v=aWlDnv5oYdg&feature=related

You dont have to believe me, only find
what you must know and then decide.
Mr. Travaglio should not be yr only
information source. Ok?
On this point may agree Mr. Grillo also.

alfredo paul lorenzi 22.11.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Firenze. Publiacqua. PUBLI...ACQUA. Dal 1999 ad oggi aumento del metro cubo del 300%, diconsi trecento per cento. Prezzi fra i più alti in Italia. Bello questo pubblico!!! Publiacqua, proprietà dei comuni della cintura fiorentina, 21 consiglieri di amministrazione, diconsi ventuno consiglieri di amministrazione. Tutti trombati dell'ex Partito Comunista. L'ENI con bilancio 100 volte quello di Publiacqua ha sette consiglieri. L'ENEL, bilancio 80 volte quello di Publiacqua ne ha sei. Solo due esempi. Bello questo "pubblico". Attenti!! Vi state pisciando sui piedi.....

anti grillo 1000 22.11.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

E come la mettiamo con il detto "Piove governo ladro"!
kisses

Jessica M., Pordenone Commentatore certificato 22.11.09 02:19| 
 |
Rispondi al commento

Sull'acqua pubblica/privata è necessario considerare che non sempre è possibile disporre di acqua di sorgente, il cui solo costo è la captazione e trasporto. Succede anche di dover utilizzare acqua superficiale che ha bisogno di subire un processo di potabilizzazione, costoso per uomini e mezzi.
Il privato che "prende a nolo" il bene pubblico non sarà per caso tentato, nell'ottica di massimizzare i profitti, a permettrsi qualche "libertà" nel ciclo di potabilizzazione?
Intendo: ridurre i controlli analitici, chimici e batteriologici, ridurre attrezzature, personale, a scapito del raggiungimento della miglior qualità dell'acqua distribuita. Queste considerazioni, e non solo quelle meramente economiche, mi hanno reso un acquaiolo infuriato. Meditate, gente, quando bevete un bicchiere di acqua fresca di rubinetto!!!

acquaiolo infuriato 21.11.09 21:36| 
 |
Rispondi al commento

io sono scoraggiato...l'acqua privatizzata senza tenere conto dei cittadini e promulgando leggi senza chiederne il consenso a noi facendole passare sotto il naso inoservate, nucleare obsoleto spacciato coem grande conquista per l'itali (ma davvero credete che pagheremo meno l'energia elettrica se ci fanno le centrali...baggianate!!) vaccini fantomatici e inutili spacciati come soluzione nazionale, digitale terrestre che renderà liberi di vedere migliaia di canali GRATIS! ...siamo proprio nel paese delle meraviglie...ma non so quante bugie noi riusciremo ancora a digerire...mah....

peter riosa 21.11.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’economia non è una scienza come la fisica. Non cerca leggi naturali, semplicemente perché non esistono. Si tratta di rivestire con formule matematiche, anche molto complesse, presupposti arbitrari che perseguono esclusivamente un interesse scelto a priori. Se andiamo poi ad analizzare uno dei principi base: sviluppo e crescita inarrestabile, ci rendiamo conto della estrema assurdità della cosa. Per avere crescita indefinita è ovvio che sono indispensabili risorse illimitate.
Questa è quindi una prima contraddizione in quanto il pianeta in cui viviamo ha dimensioni finite perciò tutto ciò che viene utilizzato dall’uomo o ha il tempo di rigenerarsi oppure è destinato inesorabilmente a scomparire. Tendere ad aumentare la produzione, invitando tramite azioni di propaganda, leggi pubblicità, a consumare e gettare in una spirale perversa, porta ad accelerare la fine di tutto. Chiaramente nel breve o medio termine si ha l’effetto che una minoranza che comanda il gioco, si trova ad accumulare ricchezze enormi detraendole a tutto il resto dell’umanità.
Questo porta a ingiustizie profonde e sofferenza indicibile per chiunque non appartenga alla “razza eletta”. Non esiste alcun valore al di fuori della quantità di ricchezza accumulata dai padroni del mondo che non si preoccupano dello sfruttamento e del degrado a cui condannano gli uomini, gli animali e l’ambiente in cui tutti viviamo. L’illusione che tutto alla fine si risolverà, viene dal passato, quando i ritmi di crescita erano ancora abbastanza lenti da poter dare l’illusione che sarebbero potuti durare all’infinito. Anche se avesse potuto essere vero, non avrebbe giustificato il condannare alla sofferenza tanta parte degli esseri che popolano questa terra. A me piace pensare all’umanità come ad un organismo composto da cellule che si chiamano uomini. Solo il benessere di ogni singolo uomo può rappresentare il benessere di tutta l’umanità.
Maurizio Pisani

maurizio pisani Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Invito TUTTI a vedere questo video per capire un po meglio cosa stanno scoprendo sull'acqua e perche' di colpo? diventa cosi' ambita dai soliti speculatori "multinazionali".

L'acqua e molto piu' di quanto fanno credere e lo dicono ricercatori e scienziati che la stanno studiando da anni.

E questo non considerando che l'acqua è di fatto il piu' importante elemento combustibile del futuro quando trasformata in Idrogeno.

A parte queste consideraziioni l'acqua è molto piu' di quanto si sappia.

vedere per credere.

http://www.viddler.com/explore/ConspiracyFact/videos/73/


P.S. Che brutta mossa da parte di questo governo, ma ottima per perdere voti e tanti tanti tanti, ma alla fine forse ha ragione Di Pietro, a chi interessa cosi tanto la provatizzazione dell'acqua potabile in questo governo? se c'e' qualche contrario dovrebbe farlo presente ma a quanto pare paice solo a Berlusconi e pochi intimi.


La storia delle privatizzazioni come mezzo per rendere piu efficente i servizi E' UNA FOTTUTA BALLA GIA' SMASCHERATA DALLE PASSATE PRIVATIZZAZIONI, aumenterà solo il prezzo e un bene pubblico verrà messo nelle mani di speculatori che vorranno farlo diventare un altra fonte di guadagno stratosferica e dividerne i ricavi con gli azionisti.

L'ACQUA NON HA PROPRIETARI E NON PUO AVERNE, solo il pubblico tramite enti pubblici PUO E DEVE GESTIRLA AL SOLO SCOPO DEL BENE COLLETTIVO E NON PER LUCRO.

VERGOGNATEVI.

P.P.S. ricordatevi gente che viviamo in un pianeta composto da 2/3 da acqua e che voi stessi siete composti per il 75% da acqua.

Gilgamesh . Commentatore certificato 21.11.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono totalmente d'accordo con te anche perchè non vedo chi non possa esserne in disaccordo.
L'acqua, l'energia ed i rifiuti sono e saranno il business del presente e del futuro e, certi soggetti si sono gettati a capofitto in questo settore.
Debbo dire che poi anche le aziende (gruppi societari) di controllo statale non è che siano gestiti nel rispetto dell'equilibrio economico e nel rispetto dei compiti istituzionali che dovrebbero rappresentare.
Difatti se tu controlli i bilanci delle società energetiche noterai l'altissimo livello di indebitamento e un programma di investimenti che giudicherei quantomeno irrazionale.
Sono più interessati a progetti faraonici come i gasdotti che dovrebbero attraversare due continenti o centrali nucleari (che attualmente nel nostro territorio non so dove si potrebbero costrire visti i vincoli ambientali)piuttosto che concentrare sforzi e ricerche su fonti rinnovabili e sulla razionalizzazione dei consumi.
E' una storia vecchia che rispecchia l'andamento attuale della presunta onnipotenza, in quanto un amministratore delegato è molto più considerato (e remunerato, visti i lauti emolumenti che percepiscono) se spende (non investe) qualche MILIARDO DI EURO in qualsivoglia progetto, anche se non serve, piuttosto che investire molte meno risorse in progetti "meno importanti" come ad esempio lo sfruttamento delle energie rinnovabili (faccio presente che esiste ancora più del 5% di energia sfruttabile da impianti idroelettrici e sto parlando di centinaia di MW).
Sinceramente non so come se ne potrebbe venir fuori, visti i ripetuti tentativi compiuti da te e da gente che come te ha a cuore questo problema e vista la cecità di questa classe dirigente politica (non so se siano cechi o abbiano interesse a non vedere).
In quanto alle recenti affermazioni sulla bontà dei professionisti della politica, io sono e resto completamente in disaccordo con questa affermazione proprio per quanto affermato sopra.

Saluti

Andrea Trombin 21.11.09 09:56| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma non doveva esserci un'intervista di grillo su sky nightline per il problema acqua?

antonello bonfitto, torino Commentatore certificato 21.11.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Brenda la nostra Marylin?
Credo che il paragone sia azzeccato. Ma forse solo in parte.
Non sembra invece una vicenda da mafia o da servizi deviati ?

E forse lei (Brenda) non l'aveva capito subito o sperava che così non fosse, visto che solo ora (se ho ben capito) si accingeva a fuggire o comunque andarsene?

In fondo se fosse stata solo "frequentata" da Marrazzo, il "danno" politico ormai era fatto e amen.
L'impressione, ora, è che il "danno" sopra indicato era anche "orientato" ad essere circoscritto lì dove DOVEVA colpire.
E lì doveva rimanere.
Invece, mi sembra che qualcuno già ventilava l'ipotesi che fossero molto ampie le frequentazioni e che sarebbero venute fuori presto.
Ecco pechè mi pare che la vicenda con Marilyn abbia attinenze solo parziali.
Comunque solo i giudici e gli investigatori potranno capire la verità.

Ma mi sembrano comunque ambienti dove l'idea (non so certo comunque la realtà) di "mafia" è evidente (anche da come sono venute fuori le notizie su Marrazzo) dal tipo di frequentazioni che sembra che ci fossero e che credo siano diffuse liddove la persona ha una "debolezza" ed è facilmente ricattabile (dall'alcol, alla droga, al sesso, truffe, ecc..)

Insomma, francamente sorprendebbe molto chiuque che la persona non sia stata subito "protetta" dagli organi inquirenti.
Quanto meno una certa sottovalutazione, superficialità.

E' anche ovvio, o almeno così mi pare, ormai, che la vicenda Marrazzo sia stata pilotata e la persona controllata e indirizzata, altrimenti la vicenda non avrebbe avuto una evoluzione così drammatica.
O forse ho letto e visto troppi gialli, ma non mi pare.

In fondo, sembra storia di "mafia" (tra virgolette) perchè tutti ricordiamo perchè e come fu ucciso Pisciotta dopo avere tradito Giuliano allorchè minacciò di parlare di chi stava "dietro" Giuliano e le sue stragi.
Quindi la storia insegna indipendentemente dai libri...

In più, poi uno ci riflette e ragiona.
Ah, siamo a Roma.
E questo dice (anche storicamente) molto.

rosario v. Commentatore certificato 21.11.09 08:52| 
 |
Rispondi al commento

ho votato queste merde chiedo scusa

massimo leoci 20.11.09 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno schifo.

Andrea Bellucci 20.11.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO.OGGI HO' CAPITO PERCHE' ANNO SPARATO UN MISSILE CONTRO LA LUNA,CE LA VORRANNO MICA PRIVATIZZARE ANCHE QUELLA DI ACQUA!!!!!!!!!

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 20.11.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento

INVITO TUTTI A FIRMARE QUESTA PETIZIONE NAZIONALE ON-LINE!


http://www.petizionionline.it/petizione/campagna-nazionale-salva-lacqua-il-governo-privatizza-l-acqua-/133

Andrea Napoli 20.11.09 21:01| 
 |
Rispondi al commento

O LA BORSA O LA VITA...


Premessa:
- L'ACQUA E' VITA (credo che siamo tutti daccordo)

Considerazioni:
- Ad un singolo cittadino non è concesso di decidere della SUA SINGOLA vita col "testamento biologico".
- A poche società private sarà concesso di decidere (e LUCRARE) sopra MILIONI DI PERSONE riguardo un bene di vitale importanza.

Proposta:
- Togliamo il crocifisso dalle aule scolastiche ed appendiamo al suo posto una banconota da 100 €uro, il "dio Mammona" ha vinto!


Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 20.11.09 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che ci si confonda su che cosa sia un bisogno e su cosa sia un diritto. Ogni bisogno, se necessario, diventa automaticamente un diritto. Vi sono necessità che sono irriducibili ad ogni forma di potere, vi sono cose che non possono divenire proprietà e il cui valore non può essere determinato dall'esterno. L'acqua è, in quanto tale non può essere soggetta ad interpretazione.

giuseppe iannicelli, bologna Commentatore certificato 20.11.09 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci si poteva aspettare da un governo gestito da un uomo della P2 e colluso con la mafia. Dare la possibilità di gestire acqua e rifiuti alle organizzazioni mafiose equivale a legittimarle e riconoscerle ed è il regalo che chi ci governa doveva a chi procaccia i voti.
Una cosa critica sig. Grillo vorrei permettermi di farla;
I movimenti sono una bella cosa, gli appelli in piazza sono fantastici e euforici ma alla fine ci lasciano una rabbia e una frustrazione enormi.
ABBIAMO BISOGNO DI UN PUNTO DI RIFERIMENTO NAZIONALE, QUALCUNO IN GRADO DI ROMPERE GLI EQUILIBRI, LEI SIG. GRILLO SA BENISSIMO DI ESSERE QUEL QUALCUNO E VISTO IL DEGRADO IN CUI STIAMO SCIVOLANDO, DEVE AFFRONTARE LE RESPONSABILITA' CHE LA STORIA LE HA MESSO DIFRONTE.
PER SCONFIGGERE UN NEMICO BISOGNA AFFRONTARLO SUL CAMPO E GIOCARE DOVE SI FANNO REGOLE, PARLAMENTO.
Capisco la sua rilluttanza ma credo che arrivati a questo punto non si possa più esimere da quello che la storia di questo paese a in serbo per lei.
Noi saremo al suo fianco.

zeno lisi 20.11.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento


Ammortizzatori sociali. L'Italia agli ultimi posti

Occupati, ma poveri: accade in Europa e ancora di più in Italia. L’8% dei lavoratori nell’Ue è a rischio povertà, e la percentuale sale al 10% nel nostro Paese, dove l’effetto degli ammortizzatori sociali è tra i più bassi dell’Unione.

Per la prima volta un Rapporto della Commissione europea analizza l’impatto che l’occupazione e le misure di protezione sociale hanno avuto per ridurre la povertà e per migliorare le condizioni di vita dei più vulnerabili. Con la crescita economica è aumentato il tenore di vita, ma sono cresciute anche le disuguaglianze, e la povertà resta un problema che non si è modificato negli anni.

È a rischio povertà, secondo gli ultimi dati disponibili relativi al 2007, il 17% della popolazione in Ue e il 20% in Italia, dove gli ammortizzatori sociali hanno un impatto molto limitato nel combattere la povertà. I motivi, secondo la Commissione europea, sono da ricercare nel fatto che in Italia non c’è un reddito minimo, considerato uno strumento molto forte di contrasto all’indigenza.

Stando ai dati Ue, gli ammortizzatori sociali hanno un impatto significativo per alleviare il rischio povertà soprattutto in Svezia (60%), mentre l’Italia è agli ultimi posti (18%) assieme a Spagna, Grecia e Bulgaria. In Francia arriva al 50%, in Belgio al 48%, in Germania al 40% (vedi figura 2).

http://www.osservatorioinca.org/12-611/NOTIZIE/ammortizzatori-sociali-litalia-agli-ultimi-posti.html

John B. 20.11.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO D'ACCORDO : è inutile accapigliarsi sul blog se le grida non si traducono in azioni più eclatanti.

Abbiamo una sola maniera per farci sentire, GRILLO, vai in TV ad Anno Zero, all'Infedele a Ballarò, ma vacci.

Le Liste Civiche sono minimali in una lotta che deve dimezzare il Parlamento ed i Consigli, dimezzare gli emolumenti degli Eletti, cancellare i loro privilegi, riformare i loro vitalizi.

Temi come l'Acqua ai Privati e la Riforma della Giustizia non possono rimanere in mano a PD,IDV, UDC e PDL : sono come il Ladri di Pisa, il giorno litigano e la notte vanno a rubare insieme.

Caro GRILLO, io andrei anche dalla Setta ad " Il fatto del giorno " o alla Vita in Diretta, l'Arena e Porta a Porta : basta con le dichiarazioni di 4 facce da str....., sempre le solite, sempre prezzolate, vomitanti il nulla.

GRILLO : è ora che ti fai vedere e sentire da milioni di italiani irrompendo nei salotti televisivi di questi equlibristi della poltrona !

Onesti & Disonesti 20.11.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Si propongono referendum a iosa ,ma l'unico che dovrebbe essere sentito e voluto da tutti (quindi non destinato al fallimento )ancora non l'ho visto proporre ! Caro Grillo ,ma questa legge elettorale che non fa eligere ( senza le preferenze )perchè viene sopportata senza troppi clamori ?

puccio cartoni 20.11.09 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, in rete, stiamo tornando tutti a fare i servi della GLEBA e pochi se ne stanno accorgendo.
L'INGNORANZA è collettiva ormai, molti pensano di essere furbi,troppo furbi,furbissimi e si fanno
i caxxx.loro a discapito della società cosi detta onesta.Io spero di vedere un giorno questo paese
LIBERO veramente LIBERO da ipocriti e malpensanti.(forse stò sognando ?)La speranza è semprel'ultima a morire.

agosti graziano 20.11.09 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/note.php?note_id=184723726005

Yves Toniout Commentatore certificato 20.11.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Perche il PD-L invece di privatizzare un bene pubblico non riparano le perdite e rendono il sistema idrico piu efficente? Sono li per governare non per vendere cio che e' nostro!

John B. 20.11.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

ISTAT, SOLO IL 70% ARRIVA AGLI UTENTI

Appena il 70% (esattamente il 69,9%) dell'acqua immessa in rete nel 2005 e' stato effettivamente erogato agli utenti finali. Il dato e' contenuto nelle ''100 Statistiche per il Paese'' dell'Istat. Tra le regioni piu' efficienti si registrano quelle del Nord, in particolare la provincia di Bolzano (86%), la Liguria (80,9%) e la Lombardia (78%). Tutte, eccetto il Friuli-Venezia Giulia (al 66,5%), si collocano nelle classi piu' alte, con valori percentuali che in molti casi superano, gia' nel 2005, il valore target fissato per le regioni del Mezzogiorno (che avranno l'obbligo di raggiungere il 75% entro il 2013). Le regioni del Centro si trovano anch'esse in una situazione abbastanza soddisfacente, eccetto il Lazio (66,8%), anche se nel complesso la ripartizione si attesta poco al di sotto del 70%. ....continua sotto

John B. 20.11.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

....Le regioni del Mezzogiorno, invece, si discostano ancora sensibilmente dal raggiungimento dell'obiettivo: nel complesso si attestano a circa il 63 per cento. Valori superiori alla media, ma ancora al di sotto del valore target, caratterizzano la Calabria (70,7%), la Sicilia (68,7%), la Basilicata (66,1%) e la Campania (63,2%). Di contro le regioni piu' distanti dal raggiungimento dell'obiettivo sono Abruzzo, Puglia e Sardegna; La Puglia in assoluto e' quella che presenta il valore piu' basso (53,7 per cento nel 2005). Da segnalare inoltre che il confronto con i livelli del 1999 mostra un generale peggioramento, ad eccezione di poche realta' regionali: Valle d' Aosta, province autonome di Trento e Bolzano, Veneto, Puglia e Sicilia. La percentuale di acqua erogata sul totale dell'acqua immessa nelle reti di distribuzione comunale - sottolinea l' Istat - quantifica l'efficienza della rete di distribuzione in base ai flussi di acqua potabile destinata ai consumi, anche se computa tra le perdite la componente destinata agli usi pubblici. E' un indicatore introdotto solo di recente a livello nazionale e fa parte del set di indicatori per gli obiettivi di servizio previsti nel Quadro Strategico Nazionale per le politiche di sviluppo regionale 2007-2013.

Sebbene l'Italia abbia un patrimonio idrico notevole grazie alla presenza di numerosi bacini di approvvigionamento sia sotterranei sia superficiali - rileva infine l'istituto di statistica -, in alcune regioni si presenta ancora una carenza d'acqua destinata al consumo umano, molto spesso imputabile anche al cattivo funzionamento della rete di approvvigionamento e di distribuzione.

http://sicurezzaambientale.gruppi.ilcannocchiale.it/?t=post&pid=1904007

John B. 20.11.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

ALCOA 270 MILIONI DI AIUTI DAL 2006

Se lo stato li dava ai lavoratori erano 106 mila euro a testa in 4 anni....

Quinto Carnera 20.11.09 17:37| 
 |
Rispondi al commento

MA siete al corrente del fatto che si è privatizzato tutto (luce, gas, trasporti...)
questi non sono beni essenziali ?
E allora ? Avete voluto tutti le privatizzazioni, e vi scandalizzate per l' acqua..
non capisco proprio come ragionate

sergio d. 20.11.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Il nano dice che siamo tra i paesi piu ricchi, gli consiglio di smettere di falsificare la realta'!

John B. 20.11.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho più parole per definire questa gente.
OK per il referendum.Bisogna farlo assolutamente e deve pesare.
Giù le mani dall'acqua.

Antonio ., San Nicola la Strada Commentatore certificato 20.11.09 16:53| 
 |
Rispondi al commento


La povertà in Italia (Dati Istat)

Statistiche in breve
Periodo di riferimento: Anno 2008
Diffuso il: 30 luglio 2009

In Italia, nel 2008, le famiglie che si trovano in condizioni di povertà relativa sono stimate in 2 milioni 737 mila e rappresentano l’11,3% delle famiglie residenti. Nel complesso sono 8 milioni 78 mila gli individui poveri, il 13,6% dell’intera popolazione.

La stima dell’incidenza della povertà relativa (la percentuale di famiglie e persone relativamente povere sul totale delle famiglie e persone residenti) viene calcolata sulla base di una soglia convenzionale (linea di povertà) che individua il valore di spesa per consumi al di sotto del quale una famiglia viene definita povera in termini relativi.

Nel 2008, in Italia, 1.126 mila famiglie (il 4,6% delle famiglie residenti) risultano in condizione di povertà assoluta per un totale di 2 milioni e 893 mila individui, il 4,9% dell’intera popolazione.

La stima dell’incidenza della povertà assoluta viene calcolata sulla base di una soglia di povertà che corrisponde alla spesa mensile minima necessaria per acquisire un determinato paniere di beni e servizi. Tale paniere, nel caso specifico, rappresenta l’insieme dei beni e servizi che, nel contesto italiano e per una determinata famiglia, sono considerati essenziali a conseguire uno standard di vita minimamente accettabile.

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/non_calendario/20090730_00/

John B. 20.11.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

non.ho.idea.come.poter.fare.per.chiamre.in.causa.il.comune.della.mia.residenza.

bagnato.domenico 20.11.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

IO HO INVIATO LA MAIL COME MI AVEVI CONSIGLIATO,MA MI è TORNATA INDIETRO CON SCRITTO CHE NON è STATA LETTA.COMUNQUE D'ALEMA NON è PASSATO LO STESSO!!!!!!!!!

elisabetta g., calizzano prov.di savona Commentatore certificato 20.11.09 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Fulvio Conti

chela gran vaca che la tà cagà insima ad un luamar in una note de tempesta e sensa luna

Il Santo Commentatore certificato 20.11.09 16:31| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

è da qualche anno che ho sul cruscotto dell'auto poggiato li quasi per caso un foglio con su scritto

FATTI PROCESSARE BUFFONE !!!!!!

ovviamente non ho scritto il nome del buffone,
ma chissà perchè pensano tutti a lui.

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

lo avevo postato tempo fa', ma lo riporto:

tenendo presente che aumentando il costo dell'acqua aumenta tutto:


Ricapitolando:

circa il 97/98% dell'acqua presente sul nostro bistrattato pianeta è salata
della poca rimanenza la maggior parte è racchiusa in calotte di ghiaccio
(intendo quella pura, non quella inquinata dei fiumi e laghi)
in linea di massima per ogni essere umano basterebbero 30 litri d'acqua al giorno
(5 per mangiare e bere, il resto per igiene)

Solo che alcune popolazioni (mali, somalia, mozambico ecc.) ne hanno a disposizione meno di 10 litri.
In compenso gli statunitensi ne hanno 500 a testa, gli inglesi 200, noi poco meno.

Per "produrre" un pollo occorrono circa 4.500 litri
per un manzo 40/50.000 litri
per un kg di patate 1.000
per un kg di grano 1.500
per un kg di pomodoro 2.000

Quando, grazie al nostro benessere, le popolazioni che ora hanno poco e dopo avranno niente, dovranno "per forza" trasferirsi nelle nostre "isole felici", ci presenteranno il conto!

Hai voglia a "vendere" motovedette alla libia ed a vestire di "marrone" le ronde padane
Sarà la solita guerra tra morti di fame, anzi, di sete.
E i riccastri arricchitisi sulla nostra pelle saranno straprotetti da polizie private in ville con il filo spinato, la serra per i pomodori, ed il pozzo per l'acqua.


Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Domani me vado a ffa :
l' abbonaggio a sky poi a premium e poi a dahlia
e poi ve manno tutti a fanculo
me faccio 24 ore del tivvù me scopo un trans du fighe me faccio du strisce e poi vado a votà a Bellusconi.


W Bellosconi, sei er mejo.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento

HANNO PAURA DEL 5 DICEMBRE

l'ondata di acquisizioni di omega e conseguenti licenziamenti senza pagare stipendi, trattamento di fine rapporto e versamento dei contributi indica che siamo ormai nell'economia criminale.
avallata poi da un sistema giudiziario a cui il governo berlusconi fa ostruzionismo con leggine ad personam.

queste società chiederanno il fallimento? così saranno occultati capitali in società a scatole cinesi in cui mr.-b-il-corruttore-di-mills è maestro?

credo proprio che il 5 DICEMBRE, nel giorno contro berlusconi, ci saranno per manifestare, insieme ai loro colleghi precari e licenziati, l'inferno della loro disperazione.

e così i ragazzi che occupano, i precari madati fuori dalla scuola, i genitori che non hanno più una scuola pubblica decente per i loro bambini.

A COSA E' SERVITO DUNQUE L'OMICIDIO DELLA TRANS BRENDA? dico, oltre che ad elimiare il principale teste contro la banda di "mele marce"
abusivamente travestiti da carabimieri?

con una leggina il premier vorrebbe beneficiare, assieme a questi imputati, e ad altri corruttori, di una leggina che lo renda impunito.

credo che stiano studiando altre cose da far accadere da qui al 5 dicembre per cambiare la sintonia dell'opinione pubblica.
ma credo anche che troppe ne hanno fatte sino alla goccia finale... dell'acqua privatizzata!

credo che stia avvenendo una sorta di catalizzazione degli intenti che
potrebbe portare ad una situazione paragonabile alla cacciata di bottino craxi.

a meno che altre cose brutte non fungano da estremo mezzo di distrazione e anche dissuasione di massa.

ma chi non ha nulla più da perdere se non in teoria la vita cosa gli puo' fare più paura? (e non sto mica riferendo a di mr. b!).

ma ci sono anche i nominati e non eletti al parlamento, che hanno da perdere
tutto.

perchè quando sarà cacciato la "bestia immonda" finirà la cuccagna.
i nominati di destra e sinistra saranno rispediti a calci in culo o a lavorare o in galera!!! senza più leggine paracadute!!!

gennaro esposito 20.11.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

mamma i trans !!!!

un popolo borghese demente che ancora crede di Pasolini sia stato ucciso da un "ragazzo di vita" è destinato non solo a pagare l'acqua ma anche l'aria immonda che respira !

Infatti da quando c'è Alemanno (!) il traffico non subisce arresti per inquinamento. Non c'è più!
Perchè nessuno ne parla più. Sono in aumento le bronchiti con complicazioni per tutti , adulti , bambini e vecchi !!!

hasta la vostra demenza siempre...buona morte!

MagiLenin Destris (red.army) Commentatore certificato 20.11.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

oggi un rappresentante che viene presso il nostro capannone ci ha raccontato questo:

oggi mi ferma la finanza chiede patente e libretto dopo un attimo di esitazione mi dicono CORTESEMENTE favorisca il C.F.
il codice fiscale? perchè?
Dobbiamo verificare la sua posizione di contribuente.
Forse perchè ho un'Audi? Dovendo girare mezza Italia è l'unico lussso che mi concedo.
Dobbiamo verificare.
Dopo un quarto d'ora mi hanno detto può andare.
cONTROLLANO, E CHI GIRA CON I NOSTRI AEREI ED ELICOTTERI CHI LI CONTROLLA'

luigi di girolamo 20.11.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(mai) O.T.

Pm negli uffici dei Servizi
di Lirio Abbate
I magistrati della procura antimafia di Caltanissetta e Palermo hanno notificato al prefetto Gianni De Gennaro un ordine di esibizione di atti riservati sulle stragi Falcone e Borsellino. Vogliono acquisire i documenti contenuti negli archivi dei servizi segreti

I magistrati della procura antimafia di Caltanissetta e Palermo hanno notificato stamani al prefetto Gianni De Gennaro, direttore del dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis), un ordine di esibizione di atti riservati che riguardano le stragi Falcone e Borsellino. I pm vogliono acquisire documenti che sono contenuti negli archivi dei servizi segreti.

I capi degli uffici di Caltanissetta e Palermo, Sergio Lari e Francesco Messineo, dopo aver consegnato il provvedimento che è diretto alla presidenza del Consiglio da cui dipendono i servizi di intelligence, hanno dato corso all'acquisizione degli atti che viene curata dai pm dei due uffici giudiziari siciliani.
La decisione è stata adottata dagli inquirenti nell'ambito delle indagini avviate sui mandanti esterni a Cosa nostra per le stragi di Capaci e via d'Amelio e su alcuni informatori dei servizi che potrebbero essere stati coinvolti in omicidi su cui indaga la procura di Palermo. Un ruolo dei 'servizi' è stato ipotizzato per il fallito attentato dell'Addaura a Giovanni Falcone, quando nel 1989 una carica di epslosivo minacciò di far saltare l'abitazione estiva del giudice, che per primo attribuì l'avvertimento a "'menti raffinatissime".

A quell'attentato potrebbe essere legate la misteriosa scomparsa a Palermo di Emanuele Piazza, il giovane collaboratore del Sisde ucciso e poi sciolto nell'acido, e l'uccisione dell'agente Nino Agostino, assassinato misteriosamente nell' estate dell'89 insieme alla moglie.
continua...

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/pm-negli-uffici-dei-servizi/2115004&ref=hpsp

manuela bellandi Commentatore certificato 20.11.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

L'élite non è solo un grande potere, è il potere!

I vari berlusconi, D'alema, governi, partiti, sindacati, mafie, sono solo strumenti del potere a cui viene dato solo il "potere" di gestire intrallazzi, ruberie, assassinii e clientele di cortile, ma che debbono obbidire ciecamente agli ordini che giungono dall'alto.
Fino a quando ce la prenderemo solo con le controfigure del potere, il vero potere potrà fare, farci fare, farci pensare e, persino, farci sognare quello che gli pare


sancho . Commentatore certificato 20.11.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Saviano 300.000 firme, Bersani beccate questo!

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento

.


HANNO PAURA DEL NO BERLUSCONI DAY

l'indata di acquisizioni di omega e conseguenti licenziamenti senza pagare stipendi, trattamento di fine rapporto e versamento dei contributi indica che siamo nell'economia criminale.

e avallato da un sistema giudiziario a cui il governo berlusconi fa ostruzionismo con leggi ad personam.

queste fabbriche chiederanno il fallimento? saranno occultati capitali in società a scatole cinesi in cui mr.-b-il-corruttore-di-mills è maestro?

credo proprio che il 5 DICEMBRE, nel giorno contro berlusconi ci saranno per manifestare, insieme ai loro colleghi precari e licenziati, l'inferno della loro disperazione.

e così i ragazzi che occupano, i precari madati fuori dalla scuola, i genitori che non hanno più una scuola pubblica decente per i loro bambini.

A COSA E' SERVITO DUNQUE L'OMICIDIO DELLA TRANS BRENDA? dico, oltre che ad elimiare il principale teste contro la banda di mele marce
abusivamente travestiti da carabimieri?

con una leggina il premier vorrebbe beneficiare, assiem con questi imputati, ed altri corruttori, di una leggina che lo renda impunito.

credo che stiano studiando altre cose da far accadere da qui al 5 dicembre per cambiare la sintonia dell'opinione pubblica.
ma credo anche che troppe ne hanno fatte sino alla goccia finale... dell'acqua privatizzata!

credo che stia avvenendo una sorta di catalizzazione degli intenti che
potrebbe portare ad una situazione paragonabile alla cacciata di bottino craxi.

a meno che altre cose brutte non fungano da estremo mezzo di distrazione e anche dissuasione di massa.

ma chi non ha nulla più da perdere se non in teoria la vita cosa gli puo' fare più paura? )e non sto mica parlando di mr. b, ovvio!).

ma ci sono anche i nominati e non eletti al parlamento, che hanno da perdere
tutto.

perchè quando sarà cacciato la bestia immonda (è solo una immagine ;-) finirà la cuccagna.
saranno rispediti a calci in culo o a lavorare o in galera!!!

compresi i famigli mafiosi di mr. b!


.

gennaro esposito 20.11.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento

E ora quante morti ci vorranno perché gli uomini politici insabbiano, tra le trans, tra gli spacciatori, nella via Gradoli o nelle altre vie della Suburra, la testimonianza della loro condotta spregevole, il loro rotolarsi nel fango, il luridume delle loro coscienze ormai marce?
Quante morti ci vorranno ancora per chiudere quei sepolcri imbiancati che fuori splendono di vestiti di Caraceni, di belle donne, di coca e di lusso rubato e indecente?
Quanta verità sarà tratta fuori da una polizia, serva di regime, destinata a tacere da mezzo secolo e a sotterrare anch'essa le sue nequizie in una omertà che non è è mai mancata alle sue pecore nere, in una obbedienza servile non alla repubblica ma ai padroni del potere?
E' la Roma imperiale un enorme calderone di vizi, ricoperti di ipocrisia, dove ognuno sa tutto e nessuna denuncia niente, dove le spalle ci si coprono a vicenda e accade che gli oppositori siano così simili ai ricattatori da confondere i colori di partito e da rovesciare le piazze in acquiescenze, e dove una magistratura ammanicata è un benefico porto delle nebbie in cui i potenti hanno sempre trovato riparo e nascondimento per i loro vizi ed errori.
Non parla qui Berlusconi di toghe rosse sapendo di muoversi qui in una riserva di carne umana dove le guardie sono d'accordo con i cacciatori di frodo e dove gli enormi capitali illeciti che girano sono coperti da provvidenziali scudi fiscali, la Roma ladrona che ormai ha assorbito anche quei leghisti che erano nati per combattere il marciume e che ora sono immersi in esso fino al collo, mentre le folle sciocche ripetono slogan.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 16:06| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEGRILLO.IT SITE INFORMATION
http://www.beppegrillo.it/ Thumbnail
IP: 151.1.253.20
IP Location: Milan, Italy
Website Status: active
Server Type: Apache/2.2.3 (Red Hat)
Alexa Trend/Rank: Down Arrow 1 Month: 5,732 3 Month: 5,286
Page Views per Visit: Down Arrow 1 Month: 1.4 3 Month: 1.5


Un successone?

O solo un cessone?

Fulvio Conti 20.11.09 16:05| 
 |
Rispondi al commento

La bufala del Decreto 135 Ronchi: l’Europa non imponeva la privatizzazione

Gli esperti smascherano la forzatura che serve a lucrare sulle opere pubbliche, Alessandri la Lega e il PDL spieghino la scelta ai reggiani

Le lacrime di coccodrillo del PD che si preoccupa di quali banche prenderebbero il controllo delle società

L’esperto Roberto Fazioli, manager nel settore dei servizi pubblici e docente di economia all'università di Ferrara, smaschera la bufala del decreto Ronchi sulla presunta privatizzazione imposta dall’Europa: “Per la comunità europea l'importante è non discriminare (ndr. Nelle concessioni)”. Si vedano interviste
http://www.viaemilianet.it/notizia.php?id=3410
http://www.viaemilianet.it/notizia.php?id=102

Da nessuna parte era scritto che bisognava scendere nelle partecipazioni.

Come giustificano Alessandri e la Lega, a parole favorevoli all’acqua in mano pubblica, questa bufala ai reggiani? A chi la raccontano Eboli e il PDL questa inesistente imposizione comunitaria?

Ma non finisce qui, Fazioli spiega il giochino: controllare le società di fornitura idrica per lucrare sulle opere pubbliche rifacendosi sulle bollette dei clienti. Si tratta in pratica di trovarsi al posto giusto nel momento giusto per insaccare i contributi statali con gli appalti (esclusivi in quanto si è concessionari del servizio) e poi speculare sulle bollette.

Ridicole infine le lacrime di coccodrillo dei privatizzatori del PD, i primi a lanciarsi nella corsa all’oro della Borsa senza scorporare il settore idrico, come più volte richiesto dal Comitato Acqua Bene Comune, specie in una mozione poi respinta dal Consiglio Comunale.

Unica soluzione a questi problemi: tenere in ogni modo l’acqua lontana dagli appetiti di banche e partiti.

Matteo Olivieri
Consigliere Comunale
Lista Civica 5 Stelle - Beppe Grillo Reggio Emilia
www.reggio5stelle.it

manuela bellandi Commentatore certificato 20.11.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono stanco di vedere filmati di onesti lavoratori pestati e maganellati!
Credo sia opportuno smetterla con la solita minestra!

Per vedere qualcosa di nuovo e di eccitante vorrei vedere finalmente dei grillini d.o.c. pestati e manganellati a dovere dalle forze dell'ordine!

Sarà impossibile vedere quel genere di filmato!
Non facendo una mazza dalla mattina alla sera,
facendosi mantenere dai genitori ...... cosa cazzo volete che vadano a protestare?

Per l'aumento della paghetta?

Fulvio Conti 20.11.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

acqua privatizzata?

facile!

come bere un bicchier d'acqua!

BUONPOMERIGGIO, ASSETATI E ASSETTATI!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

il prossimo passo sarà la privatizzazione della sanità. Saranno cazzi amari

Fottuti cinquantenni 20.11.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo fare? E' una domanda, perché mi sembra che neanche i referendum servano più a nulla.

L B 20.11.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento

tanto tempo fa c'era un "ragazzo" capellone con la barba, più sveglio degli altri, per farsi capire meglio dal popolo "ignorante" usava raccontare "parabole" (che non sono quelle di oggi sui tetti).
Oggi parafrasando il profeta voglio raccontarvi una "parabola"!

LE CASTAGNE e il CASTAGNACCIO (farina che si ricava dalle castagne )

Un tempo , circa 15/20 anni fa c'era un commercio fiorente di castagne. Chiunque avesse avuto un minimo di esperienza nella materia lo avrebbe potuto fare guadagnando un buon gruzzolo.
Bastava raccogliere le castagne , cuocerle e venderle come caldarroste. Guadagni ottimi , erano molto ricercate. Le legge tutelava i consumatori con una pena irrisoria per i spacciatori di castagne "false". Il prezzo della pena era attorno alle 500mila lire all'anno, come se fosse una tassa aggiuntiva. Così il mercato andava avanti , entravano anche soldi in più nelle casse dello Stato.

Accadde un brutto giorno che fu nominato imperatore colui che deteneva il mercato nazionale del castagnaccio. Le prime leggi che promulgò , a parte le sue personali, furono quelle contro il commercio abusivo delle castagne, la sua materia prima per il
castagnaccio che LUI spacciava al popolo oppresso con l'assuefazione al suo prodotto. La pena passò dalle 500milalire annue a 200milalire ogni castagna "marcia" trovata in tuo possesso!
E' ovvio che tale pena pecunaria spaventasse tutto il mercato senza citare anche il rischio della prigione previsto dal nuovo codice ad personam.

Il mercato giunse al termine, anche battuto da castagnaccio creato in laboratorio, simile all'originale. Il popolo non riuscì a comprendere
l'inganno e seguitò ignaro a "farsi" di castagnaccio gratis del cattivo imperatore. Oggi lo stesso imperatore è passato all'acqua.
Domani toccherà anche la farina, poi la frutta , poi il latte, poi la carne poi il pesce, poi non rimarrà più nulla da monopolizzare .

QUESTA E' LA STORIA DI UN MONOPOLIO !
il monopolio dei nostri cervelli !

MagiLenin Destris (red.army) Commentatore certificato 20.11.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento

l'ultima intercettazione telefonica prima che fosse vietato:

"eh! la villa in sardegna con l'ampliamento abusivo. di quanto l'abbiamo
fatto? 20% ? allora facciamo un condono per l'edilizia in cui tutti possono
ampliarsi del 20%.
mi raccomando che sia scritta che ci rientri la villa in sardegna.
...vieni avanti ghedino! ho parlato con fini e l'ho portato a più miti
consigli. poi faccio comunque a modo mio. lui lo sa. ed io so che lui sa. e
lui sa che io so...
insomma ghedino scrivila che passi la leggina che mi condannano e non me lo
posso permettere. sarebbe solo l'inizio!
ghedino scrivi preventive depenalizzazioni per le cose che stanno venendo
alla luce. ci rientra mills? facciamo che ci rientri! processo breve? si...

...uhm le imprese? le mie imprese?!? uno bello scudo fiscale anonimo al 5%
così non ci complichiamo la vita nella movimentazione fra le varie holding
prima seconda terza eccetera...
piersilvio prendi quei 50 milioni nella banca X che sai tu e spostali,
si... che ancora ci possono intercettare ma finisce presto!

...paolo come va la fabbrica di ricevitori del digitale terrestre? eh, lo
so arrivano i cinesi sulla piazza. con premium si rimette in sesto. con chi
stai ora? si, gnocca! chiamami feltri che ci devo parlare un attimo, ho
visto fini, lo sai che lo porto a ragionare. non puo' rifiutare.

battista son pronte le ragazze? falle aspettare...

gianni, hai predisposto l'unità di crisi a palazzo chigi che se non
troviamo qualcosa finiamo nel pallone?!? ci sono le scadenze...
qui è dura da farla digerire. mi occorrerà minacciare provvedimenti
distruttivi per farli venire poi da me a propormi quel che voglio. gianni
quando sarai presidente ci toglieremo dai coglioni anche quel fini, che
tanto bossi crepa da solo...

...cosa mi dici della sicilia? no, non dico della lega sud che tanto un
accordo si torva sempre. mi riferisco ai magistrati rossi che indagano su
borsellino. che hai saputo? ah, cavolo, lo dicevo che report lo dovevamo
chiudere...".

gennaro esposito 20.11.09 15:55| 
 |
Rispondi al commento

"aria irrespirabile & acqua privatizzata"


(contenti?)

EdoHard Commentatore certificato 20.11.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i pretesti sono buoni per favorire le multinazionali. Ma forse qualcosa comincia a scricchiolare:
http://ilupidieinstein.blogspot.com/2009/11/clamoroso-ingloriosa-fine-del-global.html

A. Lark 20.11.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

a guardare report e capendo che non ho nulla da farmi scudare mi
sento una merdaccia fantozziana. e beppe grillo con me se NON s'è fatto
scudare pure lui!

cavolo! non ho riciclaggi in pentola nè documenti di società che ho
distrutto. non ho portato maltolto in svizzera. non ho conti a nome pippo
nè trust in cui mimetizzare capitali!
non sono nè casalese nè corleonese! nè camorrista, nè mafioso nè
ndranghetista! non faccio neanche ricettazione oppure il prestanome! sono
nessuno!

cazzo! mi sento proprio nessuno! non sono neanche berlusconi e la sua
cricca di parlamentari nominati! non sono neanche fini che chiagne e fotte!
cazzarola! ma che è successo? davvero non ho capito nulla?
è stato sospeso il patto sociale e non me ne son mai accorto?!?
altro che licenziamenti e perdita del lavoro! qui occorre andare tutti a
fare quel che fa berlusconi e i suoi amici scudati! come quali suoi amici?
qielli in colletto bianco o con la scoppola!

voglio anch'io scudarmi anonimamente al 5% piuttosto che pagare le tasse!
dovremmo chiedere alla comunità internazionale il bollino doc di stato
mafioso con la capitale morale a milano e quella dell'economia reale
malavitosa al sud. voglio medaglie fantozziane per i colletti bianchi.

che si diventi una penisola casinò che tanto è già tutto un casino.
trasformiamoci in filiale della svizzera e della colombia!

perchè farlo così ipocritamente? riforma per la giustizia con una leggina!?
diciamo che siamo uno stato mafioso doc! e non se ne parli più!

e la domenica tutti alla partita!

gennaro esposito 20.11.09 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Le menzogne del Pdl

E non è vero che questa turpe svendita dell’acqua pubblica era un dovere nei confronti di una ingiunzione europea. L’Olanda ha votato contro. La Germania ha detto di no. Nessuna legge dell’UE impone di privatizzare l’acqua e dirlo è una stronzata megagalattica, tocca al premier di ogni paese decidere e B ha deciso di farlo per interessi che non sappiamo ed è intollerabile che ai cittadini si rifilino le sue bugie.
E non è nemmeno vero che il servizio idrico pubblico in quanto pubblico vada male. A Milano l’acqua è un servizio che funziona benissimo, l’acqua è tanta, non manca mai, è potabile, costa poco. E lo stesso a Roma. E le perdite dall’acquedotto sono minime. Chi difende il servizio privato in quanto privato è in errore. Al sud e in Sicilia l’acqua non c’è mai stata perché è sempre stata gestita dalla mafia e le perdite dell’acquedotto sfiorano il 50%. Credete forse voi che quando in Sicilia o in Calabria l’acqua sarà gestita privatamente e legalmente dalla criminalità organizzata o da una delle 9 multinazionali dell’acqua, le cose andranno meglio?
Siamo stufi di sentire rappresentanti di governo presentarsi in televisione a dire stronzate, a ripetere con vera sfacciataggine cose assolutamente non vere. Questa sequela di menzogne non fa onore né a loro né al partito che rappresentano, ma soprattutto fanno capire benissimo di che pasta sia il leader che li comanda e quanto poco stimi l'intelligenza degli italiani

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

La bugia è un vizio

Non hanno vergogna i parlamentari del Pdl a presentarsi in televisione a dire delle stronzate? A dire cose tanto false che si stenta a guardarli e si ha vergogna per loro!
Non è vero che i procedimenti giudiziari contro Berlusconi sono 106, sono molti di meno, anche se in un paese civile sarebbe bastato uno solo di essi per estrometterlo per sempre dalla politica. Non è vero che in Italia tutti sono intercettati, per un paese che un tale grado di corruzione che è la patria di mafia, ‘ndrangheta e camorra le 10.000 persone intercettate sono anche poche. E non è vero che i giudici ne abusano. Altrove ci sono molti pià organi che le fanno, in UK persino i vigili del fuoco.
Non è vero, i processi contro Berlusconi sono cominciati solo dopo la sua discesa in politica, anzi molti erano cominciati prima e lo avrebbero mandato in galera per l’appunto se non fosse sceso in politica con protettori illustri che gli hanno stesso una rete di salvezza.
I due capisaldi su cui si basa la famosa persecuzione delle toghe rosse sono un falso smaccato e spudorato. E non basta che bestie da servaggio continuino a ripeterli come fossero realtà conclamate, anzi il fatto che tutti, come un solo corpo, con identiche parole, ripetano queste falsità li fa parere tutti un branco di animali, simili a quei somari da circo che tutti insieme, a un cenno del domatore, tentano una difficile acrobazia, facendo credere che gli asini volano o forse credendolo essi stessi.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

se la casta politica dei nominati invece che eletti al parlamento è ormai
convertita al ruolo di scagnozzo di mr.-b-corruttore-di-mills, la casta
giornalistica non è da meno.

fatte salve alcune eccezioni come santoro, travaglio e pochi altri, il
resto è una masnada di papponi a tradimento dei contributi pubblici.

così scrivono veline su veline giorno dopo giorno. senza contare i
televisivi che di alibi proprio non ne hanno. sono impiegati
al-servizio-del-male. mica giornalisti!

ma cazzo! il premier denuncia repubblica per delle domande? ma non era
"domandare è lecito rispondere è cortesia", come diceva pure il piduista
maurizio costanzo?
(e dire de benedetti a me sta sul cazzo dai tempi dello smembramento della
olivetti!)

ma cazzo, denunciare qualcuno che fa domande!!! mi sembra il massimo! mr. b
vuol ascendere ai timori che incutono putin e gheddafi al loro cospetto?
gli manca?

mica ho visto insorgere questa patetica casta di magnoni che si
sutodefinisco giornalisti!

ma come?, far domande è il fondamento del mestiere di giornalista e quello
denuncia? e voi? che fate? timorosi cercate di non farvi notare? cioè, in
tivvù si salva ormai solo report e annozero?!? ma dov'è la vostra
proverbiale indipendenza? cani da guardia a sorvegliare il potere?

ma valà!, che v'hanno tagliato le orecchie e la coda! siete diventati al
massimno volpini del potere.
che poi per la rai è il ceto dei nominati invece che eletti al parlamento a
censurare. altrochè!

(sorvolo sul conflitto d'interessi megagalattico di mr. b. giusto perchè
non ho più caratteri...)

un giorno forse andranno alle emeroteche per leggere le vostre veline di
questi anni di merda. e sapranno esattamente chi eravate. non illudetevi.
le vostre veline costituiranno la vostra biografia leccaculoria al servizio
del potere!

ma pure voi, pennivendoli e papponi, non vi siete rotti il cazzo di parlare
dal 1994 ogni giorno dei guai giudiziari di berlusconi?

(ma davvero si mangia così bene dalle vostre parti?)

gennaro esposito 20.11.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

CASO BRENDA IL TRANS ASSASSINATA

Il suo computer immerso nell'acqua

**********************************************

IL DISCO RIGIDO DEL PORTATILE SI RECUPERA ANCHE SE LO HANNO MESSO A BAGNO, L'ELETTRONICA SI SARA' FOTTUTA MA NON I DISICHI CHE BASTA RIMONTARLI SU UN' ALTRA STRUTTURA GEMELLA E FUNZIONANTE...IN UK, PERCHE' SE SI FA IN ITALIA AUGURI.....

CHI SI FIDA ?

SIAMO MESSI MALE SI SA...

VORREI VEDERE LA LISTA E I NOMI DU TUTTI COLORO COINVOLTI

QUEL PC E' L'IMMAGINE DI BRENDA !

E' UNA MINIERA DI INFORMAZIONI, LOGIN ACCESSI, FILE, ECC.

QUALCUNO STA TRMENANDO ?

UNO CHE FA SI UCCIDE E METTE PRIMA IL PC A MOLLO?

MA QUANDO MAI....

FUORI I NOMI E VIA DALLE CARICHE PUBBLICHE


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 20.11.09 15:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

OLOERETICI, condannati ed internati, per non aver accettato l'OLOCAUSTIANITA' e il suo OLODOGMA:

----------------------------------

giovanotto,"Thu le Tosca na" è stato sottoposto a sequestro da parte della Procura della Repubblica di Arezzo
e basta dai, a noi non frega un cazzo delle tue idee : la perfezione,la razza eletta e coglionate del genere.

stefano c. 20.11.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5 DICEMBRE 2009, ROMA

LE TRAME SOTTESE...

l'indata di acquisizioni di omega e conseguenti licenziamenti senza pagare stipendi, trattamento di fine rapporto e senza aver versato i contributi per la pensioni indica che siamo nell'economia criminale. avallata da un sistema giudiziario a cui il governo berlusconi fa ostruzionismo.
queste fabbriche chiederanno il fallimento? saranno occultati capitali in società a scatole cinesi in cui mr. n-il-corruttore-di-mills è maestro?

credo proprio che IL 5 DICEMBRE, nel giorno contro berlusconi ci saranno per manifestare, insieme ai loro colleghi precari e licenziati, l'inferno della loro disperazione.

e così i ragazzi che occupano, i precari madati fuori dalla scuola, i genitori che non hanno più una scuola pubblica decente per i loro bambini.

doamndina: A COSA E' SERVITO DUNQUE L'OMICIDIO DELLA TRANS BRENDA? dico, oltre che ad elimiare il principale teste contro la banda di mele marce abusivamente travestiti da carabimieri?
con una leggina il premier vorrebbe beneficiare, con questi imputati, chi è processato e rischia una condanna sino a 10 anni, lui incluso.

credo che stiano studiando altre cose da far accadere da qui al 5 dicembre per cambiare la sintonia dell'opinione pubblica.
ma credo anche che troppe ne hanno fatte sino alla goccia finale... dell'acqua privatizzata!

credo che stia avvenendo una sorta di catalizzazione degli intenti che potrebbe portare ad una situazione paragonabile alla cacciata di bottino craxi.

a meno che altre cose brutte non fungano da estremo mezzo di distrazione e anche dissuasione di massa.

ma mi chiedo: chi non ha nulla più da perdere se non in teoria la vita cosa gli puo' fare più paura? e non sto mica parlando di mr. b,ovvio!

ma ci sono anche i nominati e non eletti al parlamento che hanno da perdere tutto. perchè quando sarà cacciato la bestia immonda(è solo una immagine ;-) finirà la cuccagna. saranno rispediti a calci in culo o a lavorare o in galera!!! compresi i famigli di mr. b

gennaro esposito 20.11.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Hai sentito Beppe della notizia in Perù,dove hanno arrestato delle persone che,uccidevano altre persone,per toglierli il grasso e rivenderlo a ditte cosmetiche europee,tra cui 2 Italiane.Vogliamo i nomi di queste ditte Italiane.VERGOGNA!!!ORRORE!!!Mi fanno schifo!!!

g.m. 20.11.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

AAA
Ciao a tutti sono Brenda Trans, famosa super dotata 26x15 bello grosso molto attiva e poco passiva perke mi piace piu trasgredire e farti provare delle senzazioni che non hai mai provato prima...
Sono tranquilla educata pulita...posso essere la tua padrona cattiva e autoritaria...
Ambiente riservato senza portiera...

Preliminari bollenti!

**************************************************

Per preliminari bollenti .... non scherzava!

Tranquillo Gennaro Esposito: un gorilla extracomunitario con le tette di plastica rottinculo in meno in Italia!

Di questo schifo c'è l'abbondanza e i vari MARRAZZO non avranno alcun problema nel cercare soddisfazioni in altri orifizi anali o con altre lunghe beghe con le tette!


Questo probabile omicidio certifica quanto i Vostri paladini siano completamente fuori strada o letteralmente inefficaci:

chi su commissione ha eliminato Brenda

quali difficoltà avrebbe a scaldare il culo di un comico o di qualche giornalista!

Al giorno d'oggi si può uccidere chiunque: basta volerlo!

Fulvio Conti 20.11.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

se è vero che il portatile di brenda è stato distrutto per eliminare eventuale prove, beh...ci siamo, il tempo delle mele è arrivato. provo rabbia nel sapere di essere italiano come sta gente e chi gli va dietro. cambiare paese, no, vadano via loro. italia agli italiani, onesti.

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 20.11.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Sincere condoglianze a CATWOMAN per la prematura scomparsa del padre (Brenda).

Il Santo Commentatore certificato 20.11.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Quello che fa tremare veramente Silvio non è il calo progressivo del consenso, o il tentativo di Fini di attrarre visibilità e credibilità, o lo scontro interno del Pdl sempre a rischio di deflagrazione, o l'aver imposto in 19 mesi ben 26 decreti al voto di fiducia, o lo scontro con la CEI e l’UE, o la povera immagine di questo paese in frantumi, o quei carrozzoni da votare in cui si stipa indecentemente di tutto e dove non si riesce a discutere decentemente di nulla, e B non trema certo per una crisi economica che non ha mai affrontato, per le vuote casse statali, per il disavanzo maggiore del mondo, o per quei processi che lo incalzano come lupi, no, quello che lo fa tremare davvero è il clan dei Casalesi, che ha deciso di rovesciarlo, e quei pentiti che da Spatuzza in poi sembrano aver preso la rincorsa per affossarlo. Quante cose che non sappiamo pendono sul suo capo come una bomba atomica!
Intanto si tende a chiudere la bocca ai membri del ROS che hanno sicuramente altre rivelazioni scottanti da fare e che devono essere diffamati dai fidi pitbull di regime prima che aprano bocca.
Noi pensiamo agli enormi patrimoni rubati al fisco, ai testimoni e ai giudici corrotti, ai politici comprati, alle truffe gigantesche, ai 63 paradisi fiscali, all'harem di femmine sempre fresche, ma ci sfugge una realtà ben più tremenda: il trono del potere gronda sangue di morti ammazzati, da Borsellino a Falcone, da Pecorelli alle vittime delle stragi, da Ilaria Alpi ai due poveri morti di oggi, lo spacciatore e Brenda, ammazzati perché non rivelino i nomi dei politici corrotti nel caso Marrazzo. E’ quella scia lunga di sangue e di morti che alla fine distruggerà lui insieme a tutti gli altri. Perché chi per il potere si mette con i lupi, alla fine dai lupi sarà sbranato.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a d'alema, in ogni dove, andrebbe detto: facci sognare!
lui capirebbe, si che capirebbe..

Stefano De Vittorio 20.11.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

AMICI DI BLOG ....sia grillini e non ...sia rossi che neri ...sia berluschini-legaioli che dipietrini

c'è un tizio sul blog ...il famoso e.t.tore kiakkio che ci ha clonato a tutti con un blog "simile a questo"!

se a voi sta bene...a me rode il culo !!!!

http://www.c-h-i-a-c-c-h-i-o.net/vaffanblog [senza trattini]

si presenta sul blog insieme alla squadra di dementi fascionazisti di merda , una volta postano contro Beppe un'altra volta contro Travaglio ..dopo contro Di Pietro ....

cercano una ragione pare con la forza ....
la forza della loro demenza , è ovvio.
Matti completi che si gratificano da se per la bravura dimostrata nel rubare le identità del blog , come le bande di informatici che clonano
le carte di credito !!! (generalmente romeni ma anche mafiocamorristielli senza soldi)


@L'Aura Verde dal vomito dei leghisti alcoolizzati

Il Santo Commentatore certificato 20.11.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento

E' una storia che può avvenire anche da noi... anzi...stà già avvenendo!

---------------------------

Scusate ED per il suo italiano MACCHERONICO, è un tuttologo da mercati generali:

non sa che "sta" si scrive senza accento però chiama "gnutant" gli altri !

POVERA ITALIA !

stefano c. 20.11.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Gennaro Esposito: ma niente niente ti hanno eliminato una fonte di reddito?
La morte del trans Brenda ti ha provocato un problema economico?
No, perchè da quanto fai pubblicità a questo fatto, si potrebbe dire che sei direttamente interessato.

Catwoman 09 20.11.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mediasettizzazione e lobomotizzazione nel paese dei cachi

da oltre 25 anni con la televisione berlusconiana c'è un intero popolo
sotto IPNOSI collettiva. il tubo catodico produce lesioni alla capacità di
discernimento e al senso critico. le funzioni intellettuali sono
compromesse.
ora qualcuno dirà che c'è la nuova tivù a schermo ultrapiatto hd led etc.
che però è cambiata solo nelle dimensioni non nella funzione spappolatoria
cerebrale!

l'IPNOSI attuata dal regimo mediatico-televisivo, produce rimozione dei
fatti e l'imposizione del tema del giorno.

la gente non ha memoria ed è rincoglionita dall'ultima edizione del
telegiornale o dalle quotidiani trasmissione demenziali.

gettate nel cesso la televisione!

p. s.

la cosa assurda è che se scrivete alla rai che non avete più il televisiore
vi dicono che dovete continuare - per legge - a pagare lo stesso.
verificate per sfizio. siamo veramente alle gabelle!


sinistra e destra (cosiddetti i componenti dell'oligarchia) hanno
contribuito a creare i precari che sono peggio degli schiavi e dei
proletari di marxiana memoria. dagli schiavi infine è nato obama. dai
proletari lo dice la parola è venuta la prole.

ma da decenni si seleziona socialmente alla stregua della selezione
naturale.
chi non ha un lavoro un reddito stabile una casa non puo' permettersi
spesso relazioni sentimentali adeguate e quindi non si riproduce.

i precari che non fanno figli per il loro status di precarietà esistenziale
possono avere come consolazione il fatto che smessa la loro storia con il
genere umano lasceranno quantomeno l'italia agli eredi della casta di
destra e di sinistra.

e sarà un mondo infernale.

gennaro esposito 20.11.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

un bel armageddon su tutti sti bastardi?!

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 20.11.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

POPOLO DIMEZZATO, ITALIOTI: NULLA TI RISVEGLIA DALL'INCANTESIMO?

GRANDI FRATELLI ED ISOLE DEI FAMOSI TI LEGANO ALLA MORTE CIVILE?

SE POTESSERO PRIVATIZZEREBBERO ANCHE L'ARIA

aspettate squadre di vigilantes vadano a tagliare il servizio idrico a chi
non paga le bollette? come accadde in bolivia?
popolo dimezzato non credi che finirà malissimo? guarda tu stesso:

http://video.libero.it/app/play?id=64144251aec54104da1cf2a8d0943a8d

gennaro esposito 20.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

cultura e opportunita' per l'italia che piace a sinistra

La polizia arresta 24 persone e sgomina una "organizzazione come una cupola". E' la "Cosa Nostra" nigeriana, un'associazione di tipo mafioso che tirava le fila del mercato della cocaina e aveva allungato i tentacoli su Genova.

Secondo gli inquirenti ogni settimana la "loggia" importava, soprattutto dall´Olanda e dalla Turchia, un etto di cocaina da spacciare sulla piazza del Centro storico e di Sampierdarena. A trasportarla nello stomaco era una batteria di "ovulatori": ognuno ingeriva dai dieci ai venti grammi di polvere bianca in involucri termosaldati. L´organizzazione aveva una struttura piramidale e una burocrazia rigidissima. C´erano i capi, o direttori operativi, chiamati "lord"; i "fratelli", incaricati del trasporto e lo spaccio della droga; i "butcher", i macellai.

A loro, la bassa manovalanza sguinzagliata per la città, erano affidati due compiti: addetti alle spedizioni punitive, i cosiddetti "smash", nei confronti di chi non voleva entrare a far parte dell´associazione e di chi era insolvente, e di reclutare nuovi affiliati. Come nelle bande ecuadoriane, c´erano le elezioni per il rinnovo delle cariche, le riunioni (in locali della zona Expo), i saluti convenzionali, i simboli di riconoscimento (tatuaggi, vestiti sgargianti). Non è escluso che i ricavi delle attività di traffico di droga potessero servire in Nigeria al possibile finanziamento di un´attività di guerriglia al momento ancora in fase di organizzazione. L´ondata di arresti ha fatto luce anche sull´incredibile violenza del gruppo criminale, chiamato "Cult" in Nigeria (i cult boys sono i membri).

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 15:08| 
 |
Rispondi al commento

DOV'E' LO STATO AL SUD?

Il Sud è in mano alle mafie.

Il territorio è controllato militarmente dalle
mafie.

Le istituzioni sono infiltrate dal crimine
organizzato.

L'economia legale al Sud è finanziata cioè inquinata con i proventi delle
mafie.

Lo Stato è latitante al Sud.

L'Italia non c'è al Sud.

Dov'è lo Stato nel Sud?

gennaro esposito 20.11.09 15:06| 
 |
Rispondi al commento

inevitabilmente la notizia del giorno è l'omicidio di brenda, la trand del caso marrazzo. sarà stata uccisa per quel che ha detto o per quel che poteva dire.

ma un fatto è accaduto: si parla d'altro rispetto a ieri.

l'11 settembre ha fatto scuola. mezzi di distrazione di massa non solo a base di immagini mediatiche ma anche sangue.

come si governa oggi oggi la massa?: col terrorismo di stato?

gennaro esposito 20.11.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Allarme di Corrado Faissola, presidente dell’Abi, sulla qualità del credito in Italia. Le perdite su crediti «a fine anno temo non saranno lontane dai 20 miliardi»,

iniziamo ad aprire il borsellino... sembran poveracci, perdono soldi , quasi quasi se mi crescono 10 euro provo a fargli l'elemosina.... e non vi e' una banca in rosso..

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

SALVIAMO L'EMILIA-ROMAGNA

Salviamo l'Emilia-Romagna dall'infiltrazione dei capitali delle mafie.

Salviamo l'ultimo avamposto della Civiltà in Italia dal riciclaggio dei
capitali mafiosi nell'economia legale.

Salviamo l'Emilia-Romagna dalle mafie. Anche dalle mafie in colletto
bianco.

Salviamo l'Emilia-Romagna!

gennaro esposito 20.11.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA DEI SONDAGGISTI

il premier "governa" con i sondaggi.

non gli interessa ciò che non riguarda lui giudizariamente, la sua
famiglia, le sue aziende, le gnocche che invita a pagamento.
nonostante non gli tiri più pare che le punture sul cazzo siano miracolose.
ma ve lo immaginate l'addetto al suo cazzo sempre in attesa con una siringa
in mano? proprio come l'addetto con la valigetta dei codici per il lancio
degli oblici nucleari del presidente obama?

il premier governa con i sondaggi.

non gli interessa quel che vive la gente. gli interessa saperne gli
orientamenti. gli umori. poi creativamente crea gli argomenti a supporto
dell'opinione registrata dai sondaggi. guida bendato e smente e aggiusta.
segue il grafico dei sondaggi. si adatta come in un processo omeostatico ai
risultati quotidiani dei sondaggi. non è magia. non è un mistero. è tutta
colpa dei sondaggisti!e di chi dice quel che pensa a questi sciacalli
dell'opinione pubblica!

il premier non ha nessuna idea politica. pensa ogni giorno solo ai cazzi
suoi usando lo stato italiano per farlo al meglio.così all'ordine del
giorno sono solo leggi che possono incrementare i suoi affari. usa la
politica estera per fare i cazzi propri svendando l'italia. amici suoi sono
putin e gheddafi... credete forse nella casualità?

i sondaggi dovrebbero essere vietati per legge. non si può governare con
gli spot, gli slogans, la pubblicità camuffata da ideali.

ecco perchè berlusconi intercetta sempre gli umori della gente. li manipola
semplicemente con la propaganda. e fa coincidere marginalmente gli
interessi dei ceti a lui economicamente più contigui.basta che consideri la
ratio del cosiddetto scudo fiscale che è solo un condono camuffato.una
depenalizzazione di fatto. l'impunità per la sua genia.

popolo d'italioti coglionati chiedete che il premier non possa più accedere
ai sondaggi che fungono da suggeritore.vedrete che non saprà più che cazzo
dire per lusingarvi, plagiarvi, manipolarvi!

via i sondaggi!!

gennaro esposito 20.11.09 15:01| 
 |
Rispondi al commento

la "concertazione" è stata la morte della classe operaia, del sindacato e della democrazia!


Chi introdusse in Italia questa magica direttiva della commissione trilaterale?

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento

..................................................


L'ASSASINIO DEL TRANS BRENDA: A CHI FA COMODO?

siamo ben oltre marrazzo che si è autoesiliato e il presunto centrosinistra
non più sicuro di mantenere il lazio.

la questione è che se uccidono e bruciano il trans brenda ben sapendo che
era illuminata dalle luci dei media vuol dire che

1. si sentono impuniti o disperati;

2. vogliono creare forse un polverono mediatico, un diversivo;

3. brenda poteva raccontare altro e soprattutto su coloro che sono stati
incriminati.


..................................................


Quindi? La mafia cos'è e da chi è capeggiata?
Indagano sui carabinieri coinvolti nel caso Marrazzo e ancora prima di comprendere cosa succede eliminano il puscher che sarebbe stato fondamentale per l'inchiesta, appena scoppia il caso eliminano il trans e fanno sparire il secondo video.
Vogliamo ricordare il caso Cucchi o c'è bisogno di riportare fuori il caso Aldrovandi? Sul quale proprio oggi la difesa dei poliziotti ha chiesto l'assoluzione in appello da tutti i reati perchè non sussistono.
Vogliamo guardare quello che sta succedendo per le strade da parte di quelle che con superficilità e presunzione vengono chiamate forze dell'ordine? Basterebbe chiamarle solo forze, l'ordine è quello che gli arriva dai capi mafia che siedono in posti di prestigio e che hanno il colletto bianco.
Con le parole mafia e camorra stiamo nascondendo la vera piaga sociale del nostro tempo, la corruzione e la delinquenza vera che appartiene al potere politico spallegiato da quello ecclesiastico.
Stiamo solo fingendo caro beppe grillo di occuparci dei problemi veri, stiamo solo girando intorno a quella che sarà l'unica soluzione e che verrà fatta (se verrà fatta) con grande ritardo, la rivoluzione, ma non come quella francese, molto più selettiva. Aspettiamo pure, intanto muoiono i poveracci e gli innocenti, chi ha il culo coperto dal denaro parla parla ma lo fa al ristorante di lusso davanti alla nuova tv digitale.

Roberto P. Commentatore certificato 20.11.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA LE PRIVATIZZAZIONI SOMIGLIANO TROPPO ALLE SPECULAZIONI

in italia le privatizzazioni funzionano solo sui telefonini, e pure in
parte. hanno funzionato in parte perchè di traverso ci sono le pubblicità
ingannevoli e comunque i piani tariffari che occultano gli aumenti. il
motivo per cui un po' hanno funzionato è perchè puoi sempre mollare una
compagnia per aderire ai piani tariffari di un'altra. almeno finchè non si
muovono all'unisono facendo cartello.

ma in generale IN ITALIA non funzionano le privatizzazioni perchè chi per
esempio gestisce l'acqua si comporta come estorsore, senza investimenti,
con aumenti tariffari pazzeschi. sempre le solite multinazionali di mezzo
dietro cui si nascondono rapaci e nazisti manager. le corporation sono una
variante del banchiere internazionale.
i privati che gestiscono l'acqua sono sulle risorse da depredare sin da
subito senza passare attraverso l'interesse alla fase dei fallimenti e
delle crisi globali.

andate su google e informatevi circa il paese di ceccano nel frusinate. s'è
mossa anche la guardia di finanza per bollette gonfiate per milioni di
euro. pendono 1500 ricorsi al giudice.

insomma il governo berlusconi è proprio col malaffare. in tutti i sensi.
anche nella svendita del bene vitale acqua. vedrete, ne riparleremo ancora
quando gli effetti si sentiranno sulle bollette o sul servizio
inefficiente. o magari quando squadre di vigilantes andranno in gire a
tagliareil servizio idrico a chi non paga.
il trend sembra questo. e se uno si ribella alle ingiustizie manifestando è
un terrorista o un vandalo. se poi dei vigilantes si spacciano per
poliziotti e fanno un blitz terroristico nottetempo all'eutelia per
scacciare i lavoratori che la occupano allora sono denunciati e spediti a
casa.

i nominati in parlamento che hanno espropriato la democrazia agli italiani
per fare gli scagnozzi di mr. b corruttore di mills si son venduti compatti
anche l'acqua.

gennaro esposito 20.11.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Off topics

Sarà una banalità, sarà scontato, sarà invece un sospetto più che naturale, sarà che lo hanno detto già altri, ....
ma la mancata elezione di D'Alema a rappresentare l'Europa come ministro degli esteri più che alle proteste e alle email è dovuta al fatto che Berlusconi si è pronunciato a favore.

rosario v. Commentatore certificato 20.11.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo ben oltre marrazzo che si è autoesiliato e il presunto centrosinistra non più sicuro di mantenere il lazio.

la questione è che se uccidono e bruciano il trans brenda ben sapendo che era illuminata dalle luci dei media vuol dire che

1. si sentono impuniti o disperati;

2. voglio creare forse un polverono mediatico, un diversivo;

3. brenda poteva raccontare altro e soprattutto su coloro che sono stati incriminati.

gennaro esposito 20.11.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROTESTA PER ACQUA PUBBLICA FATTA TIRANDO CALZINI SUDICI E PUZZOLENTI ADDOSSO AI POLITICI...

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:45| 
 |
Rispondi al commento

pieno appoggio al referendum abrogativo di questa ignobile legge.....

antonello mara 20.11.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento

AVETE PRIVATTIZZATO L'ACQUA. SIETE DEI CRIMINALI.
CRIMINALI,CRIMINALI

massimo pagante Commentatore certificato 20.11.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono fortunato ho un pozzo scavato a mano da mio padre 40 anni or sono.

La regalerò ai miei vicini che la meritano e sopratutto che non siano legaioli.

gatta in calore Commentatore certificato 20.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la frittata è fatta, quanto servirà cercare di convincere i privati? Non oso immaginare al sud, alla fine le s.p.a. finiscono in mano ai ricchi... Al sud i ricchi chi sono? Mi fermo qui...

Victor Merello 20.11.09 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Lenindesani: i grillini, idioti o meno, partecipi o meno delle idee grillesche, abusivi, sopportati o incensati, dicono che se uno vive fuori dalla legalità, certe cose se le deve pure aspettare.

Questa Brenda era coinvolta nello scandaletto Marrazzo?

E allora?

Hanno forse ammazzato la D'Addario, ed in teoria secondo il vostro metro, era più probabile che fosse fatto?

In quel porcaio non si sa come vanno le cose, e vediamo di non creare eroi dove non ci sono.

Catwoman 09 20.11.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi,

stamane abbiamo commentato con i miei studenti la

figura di merda di D'Alema.

E' opinione unanime che la Sinistra Italiana

faccia cagare non solo a livello nazionale, ma

anche all'estero.

Cordiali saluti

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone Commentatore certificato 20.11.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, quando ci parlerai di scie chimiche, progetto HAARP, signoraggio e della casaleggio associati? grazie.

claudio trapanese 20.11.09 14:34| 
 |
Rispondi al commento

CASO BRENDA IL TRANS ASSASSINATA E DISTRUTTO IL SUO COMPUTER PORTATILE.

brenda uccisa dalla banda di ricattatori o ha mandanti in chi - insospettabile - organizzava festini e coca con trans in villa?

far sparire un testimone e nel contempo portare la eco del caso di marrazzo sino alle elezioni di marzo?

lo Stato di Diritto puo' tollerare episodi simili che dimostrano la sua impotenza?

un diversivo dalla leggina salva-premier?

altro che dietrologia!

"questi" sono bastardi incommensurabili!


la guardia scelta di Gianfranco Fini è composta da amazzoni. La più nota è l’avvocatessa Giulia Bongiorno. La più ardita la giornalista Flavia Perina di cui oggi parliamo.
Donna tosta e combattente, Perina - che qualche lettore avrà visto ieri ad Annozero - è l’autentica pretoriana del presidente della Camera. Ne incarna con passione il nuovo corso e la interminabile evoluzione. Lo fa nella duplice veste di deputato agli ordini e di direttore del Secolo d’Italia, già quotidiano di An, oggi foglio di famiglia (finiana). Al pari di Fini, si considera in tutto autonoma dal berlusconismo. Detesta in egual modo il becerismo della Lega e il conservatorismo gregario del Pdl. Il suo obiettivo è portare la destra in «posizioni di avanguardia» che coincidono al 99 per cento con quelle di Franceschini e Bersani.


ma come fa a star un piedi un giornale che vende 4 copie al giorno ?

Interessante il cammino politico di Fini e dei suoi delfini (o delfine) : da camerati a firmatari o osannanti pedissequi della legge Bossi-Fini sulla regolamentazione dei fenomeni migratori, a novelli paladini dei diritti dell'immigrato.

Non voglio commentare l'assoluta incoerenza di questa evoluzione : In un governo in cui la Lega Nord ha il 10% dei consensi nazionali e sfiora il 30% in tutte le regioni più produttive del paese, essendo lì determinante per qualunque esito elettorale (dall'elezione del bidello di scuola a quella del presidente regionale), che futuro potrebbe avere questa proposta di voto all'immigrato?

Si, lo so, state rispondendo "nessuno". O meglio : potrebbe essere votata dai finiani, dal Pd, dall'Udc e dall'IdV. Ergo, un minuto dopo il governo sarebbe a casa. E' questo lo scopo?

Basta dirlo, senza esercitarsi negli sport subacquei

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento


Hanno messo L'AUTOPILOTA DA TEMPO per cpntrollare il MONDO,ora visto che KISSINGER non sapeva chi chiamare quando doveva parlare con l'Europa hanno messi il FANTOCCIO BILDERBERG VAN ROMPUY a cui IL GUARDIAN dedica un LISCIABUSSO di ENCOMIABILE VALORE.

http://www.guardian.co.uk/world/2009/nov/17/top-european-job-selection-process

It has gone down in modern history as one of those famous quips never actually spoken – Henry Kissinger venting his exasperation with the arcane procedures of the EU by asking: "Who do I call when I want to speak to Europe?"

The conundrum persisted, even if the story is apocryphal. But at a chateau outside Brussels last week, the octogenarian US statesman found an answer to the question he never asked.

Kissinger met a haiku-writing Flemish politician, Herman Van Rompuy. The unassuming Belgian prime minister is strongly tipped to be the man whose phone number the American needs.

At a special summit dinner of EU government chiefs on Thursday in Brussels, Van Rompuy may be appointed president of the European council, running EU summits and representing the EU abroad, foiling Tony Blair's ill-disguised ambitions to be the first holder of the new office.

Van Rompuy met Kissinger at a closed session of international policymakers and industrialists chaired by Viscount Etienne Davignon, a discreetly powerful figure in Brussels who was vice-president of the European commission in the 1980s. The viscount currently chairs the Bilderberg Group, the shadowy global freemasonry of politicians and bankers who meet to discuss world affairs in the strictest privacy, spawning innumerable conspiracy theories. Van Rompuy, it seems, attended the Bilderberg session to audition for the European job, calling for a new system of levies to fund the EU and replace the perennial EU budget battles.

Like the Bilderberg meeting last week, Thursday night's summit will also be behind closed doors, as the leaders haggle over the appointment. Officially, Van Rompuy..

Maximus Roman Emperor SPQR Commentatore certificato 20.11.09 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova frontiera del capitalismo.

Questo consumatore zombi non compra più una cippa.

--------------------------------------------------

Non ti reclamizzo più nulla, risparmio, come ho fatto con i vaccini, li ho venduti direttamente ai governi.

Hai bisogno di un bombardamento mediatico per sapere cos'è l'acqua?

No. Però, se la vuoi, me la devi comprare.

L'aria dici?


Stai tranquillo, manca poco anche per quella.

Alina F., Varese Commentatore certificato 20.11.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento

su youtube si puo vedere una intervista della giornalista Jane Bürgemeister

http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=927%3Amassengenozid-der-who-durch-verseuchten-impfstoff-gegen-schweinegrippe&catid=1%3Alatest-news&Itemid=64&lang=en

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi insieme all'acqua privatizza ha privatizzato anche il 70% del
tuo corpo che
da tanta acqua è composto.
ma non voleva idratare per forza le persone per tenerle sospese tra la vita
e la morte per sempre come gli zombie?

in effetti un esproprio piduista s'è preso l'acqua e con l'acqua il 70% del
tuo corpo.

la privatizzazione dell'acqua è come il traffico d'organi. è proprio come
se si fossero presi assieme all'acqua delle sorgenti un tuo rene.

è abominevole!

mi sa che finiremo con delle sommosse. iniziamo con la privatizzazione
dell'acqua e arrivianmo sino a piazzale loreto bis!
proprio così.
non ci credi?, scettico guarda un po' cosa accadde infine in bolivia con la
privatizzazione dell'acqua:

http://video.libero.it/app/play?id=64144251aec54104da1cf2a8d0943a8d

gennaro esposito 20.11.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Il grande colpo di stato:

http://www.youtube.com/watch?v=xV-ZIxxG8iQ&feature=related

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINATA LA TRANS BRENDA: OMICIDIO DI STATO?


DOV'E' LO STATO QUANDO AMMAZZANO I TESTIMONI?



Beppe ,
occupati per favore anche dello
scandalo dell Influenza Suina che molto probabilmente esplodera tra poco -
la giornalista Jane Bürgemeister ha denunciato alla procura di Vienna la casa Farmaceutica Americana BAXTER AG con sede Europea a Vienna
per Genocidio e tentato Genocidio - (una copia della denuncia si puo scaricare in formato PDF da internet )
secondo quanto afferma la giornalista ( adesso licenziata ) la Baxter avrebbe prodotto e divulgato il virus dell influenza Suina a fini di lucro -
Organizzazione Mondiale per la Salute e´ al corrente di tutto questo intrigo ma tace -
migliaia di persone sono gia morte e tutti pensano sia una casualita ´-
ogni tipo di approccio con i media e altri tipi di informazione allo scopo di informare la collettivita vengono subito stroncati -

ti prego occupati del caso

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 14:22| 
 |
Rispondi al commento

@Girasole

Se proprio vuoi fare delle critiche, dovresti farle dettagliate, senza scadere in giudizi netti che ti impediscono di vedere le differenze tra il disegno di legge 772 e la legge attuale appena approvata.
Ora non voglio assolutamente difendere il Pd, di cui sinceramente non me ne frega un cazzo, anzi non mi piace per nulla il disegno di legge 772, però bisogna anche sforzarsi di controllare le differenze con la legge appena approvata dal governo, che sicuramente ha degli aspetti peggiorativi.

Disegno di legge 772:
Cito tre punti per sottolineare alcune differenze.
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Ddlpres&leg=15&id=215756

a) prevedere che l’affidamento delle nuove gestioni ed il rinnovo delle gestioni in essere dei servizi pubblici locali di rilevanza economica debba avvenire mediante procedure competitive ad evidenza pubblica di scelta del gestore, nel rispetto della disciplina dell’Unione europea in materia di appalti pubblici e di servizi pubblici, fatta salva la proprietà pubblica delle reti e degli altri beni pubblici strumentali all’esercizio, nonché la gestione pubblica delle risorse e dei servizi idrici;

b) consentire eccezionalmente l’affidamento a società a capitale interamente pubblico, partecipata dall’ente locale, che abbia i requisiti richiesti dall’ordinamento comunitario per l’affidamento in house;

c) consentire eccezionalmente l’affidamento diretto a società a partecipazione mista pubblica e privata, ove ciò reso necessario da particolari situazioni di mercato, secondo modalità di selezione e di partecipazione dei soci pubblici e privati direttamente connesse alla gestione ed allo sviluppo degli specifici servizi pubblici locali oggetto dell’affidamento, ferma restando la scelta dei soci privati mediante procedure competitive e la previsione di norme e clausole volte ad assicurare un efficace controllo pubblico della gestione del servizio e ad evitare possibili conflitti di interesse;

Alessio A. Commentatore certificato 20.11.09 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Bisogna Inizia con la NOSTRA democrazia diretta, Le tessere e le PASS al movimento, per votare e contarci.

Bisogna mettere a punto e sperimentare (forse per anni) la democrazia del futuro!

Servono finanziamenti per iniziare???
Metti fuori ste tessere, 10 euri a testa possiamo darli tutti!

Massimiliano

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 14:17| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINATA LA TRANS BRENDA: OMICIDIO DI STATO?

chi altro lafrequentava oltre marrazzo?
dov'erano gli imputati e i loro amici in quel momento?

possibile che lo stato non riesca a proteggere un testimone così importante?

qualche mafioso ha voluto fare un favore o c'entrano roganismi segreti avvezzi all'eliminazione fisica?

cos'è questa? la famigerata fase due? quella equivocata? si trattava in realtà di passare all'eliminazione fisica di personaggi scomodi?

hanno eliminato il testimone. brenda non sapeva solo cose su marrazzo. è autoevidente. ma è tollerabile che accada un fatto simile? lo stato dov'è?

è iniziato il countdown. sta per crollare la seconda repubblica. sono nel panico. a proposito: dov'era chiappe d'oro quando è stata eliminata la trans?

è iniziato il countdown... la seconda repubblica sta per crollare e i beduini sotto una tenda nel deserto stannno aspettando a bracce aperte gli autori delle stragi del 92-93 che hanno messo radici nelle istituzioni sino a creare l'anti-stato!

lo stato non puo' permettere che accadano impunemente eventi così catastrofici per la riaffermazione universale della giustizia. spero inizi a verificare dalla cerchia incriminata e poi allarghi le indagini... qui non ci sono individui al di sopra di ogni sospetto!

in fondo si raccolgono i frutti dell'infiltrazione mafiosa a tutti i livelli a forza di pensarla in termini di leggi ad personame e ad aziendam!

ecco la procedura di eliminazione standard dei testimoni:

http://www.youtube.com/watch?v=i-JmDLwBCow

gennaro esposito 20.11.09 14:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Tutte le ideologie moderne sono gli strumenti principali con cui i padroni del mondo ci hanno messo in gabbia e ci hanno reso teleguidabili!

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ELIMINATA LA TRANS BRENDA

hanno eliminato il testimone. brenda non sapeva solo cose su marrazzo. è autoevidente.

è iniziato il countdown. sta per crollare la seconda repubblica. sono nel panico. a proposito dov'era chiappe d'oro quando è stata eliminata la trans?
è iniziato il countdown... la seconda repubblica sta per crollare e i beduini sotto una tenda stannno aspettando a bracce aperte gli autori delle stragi del 92-93 che hanno messo radici nelle istituzioni sino a creare l'anti-stato!

ecco la procedura di eliminazione standard dei testimoni:

http://www.youtube.com/watch?v=i-JmDLwBCow

gennaro esposito 20.11.09 14:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

è morto carbonizzato il trans de Marrazzo ..

i grillini svegli pensano che sia stato per "autocombustione"...quelli più svegli pensano che
sia stato "Prodi & dalemik" per "vendetta" di cosca!

ecco come stamo messi !!!!

io ho inviato un certo numero di post sul "caso strano di Marrazzo con strani legami tra rifiuti nel Lazio e infiltrazioni camorristiche a sud "

....ovvio, tutti discussi e segnalati !!!!

per i grillini idioti è ancora colpa di Prodi !!!
per i grillini idioti è sempre colpa della sinistra che non c'è !!
per i grillini idioti è colpa di un PM che fà il politico per caso !!!

i grillini idioti se li conosci li eviti !!!!!

colgo l'occasione di salutare il massimo esponente
della categoria su citata : Bernardino Visconti alias vox.populi , con tali prodotti della "terra"
i grillini idioti faranno una brevissima strada verso l'estinzione totale .


Oro

I banchi dei pegni
gestiti da criminali
con licenza di delinquere
affondano l'ultimo colpo
mettendo sotto il naso
della miseria affamata
l'odore sublime di un pollo arrosto
aumentando le tariffe
del pagamento dell'oro

mettendo in atto l'ultima truffa
ai danni delle famiglie impoverite
genuflesse dinanzi al portone della soprvavivenza
scippandosi l'ultimo ricordo
una coppia di fedi
che hanno unito un matrimonio
una collalina regalo di un battesimo
o un dente d'oro acquistato
con i risparmi di anni di lavoro

l'oro simbolo di purezza valore e lealtà
ormai e' gia' nelle mani
dei banchieri del demonio
che si divertono a creare sofferenze
e mostrare la loro vanita'
di dittatori assoluti
padroni di milioni di bocche
che non riescono a nutrire
corpi svenduti al mercato della miseria…

georgetown 20 novembre 2009

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 13:50| 
 |
Rispondi al commento

La privatizzazione, soft o hard che sia, toglie ai governi la responsabilità dell'inefficienza, i privati possono paradossalmente rubare più del pubblico perché dovranno risponderne soltanto alla LEGGE (fatta da LORO e per LORO)

Giorgio Sodano
--------------------------------------------

Non molto tempo fa ci si divideva tra sostenitori delle privatizzazioni e sostenitori del pubblico.
Io direi che pubblico o privato che sia, deve funzionare con lo Stato che fa da controllore.
Ma ahimè, pubblico o privato, è sempre un disastro.
La mala gestione del privato la paghiamo subito, ce la presentano in bolletta, mentre la mala gestione del pubblico ce l'addebitano andando a togliere soldi da altre parti o tassandoci.

vito. farina Commentatore certificato 20.11.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Sull'acqua, guardatevi questo video, e poi ne parliamo


http://www.youtube.com/watch?v=LBBhHyg5saQ

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con la destra e la sinistra?
Volete liberarvi delle vostre gabbie ideologiche? Delle vostre lenti che deformano la realtà per piegarla regolarmente alla vostra ideologia?


Su certe cose, le più importanti, c'è un organo che decide per tutti ed è lo Stato europeo e chi lo guida nell'ombra!
Sull'acqua, qualsiasi governo avrebbe fatto lo stesso! berlusconi è una lurida schifezza umanoide, ma su questo tutti sono obbedienti agli ordini superiori, aldilà del teatrino delle "opposizioni" fatto apposta per noi!

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 13:38| 
 |
Rispondi al commento

ma questa la conoscevate?

Isabella Rauti
http://it.wikipedia.org/wiki/Isabella_Rauti

non ne posso piùùùùùùùùùùùùùùù

nicola d., roma Commentatore certificato 20.11.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

vorrei postare cosa e come andiamo male in italia una famiglia in difficolta appena chiuso l' attivita si trova senza energia elettrica per il mancato pagamento della bolletta di euro 54,60 ritardo di 40 giorni circa hanno un figlio di 15 mesi vorrei postare la documentazione un saluto grazie

gino ., sagrado Commentatore certificato 20.11.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ASSASSSINATO BRENDA, CHIAPPE D'ORO COLPISCE ANCORA LE ALTRE TRANS SONO AVVISATE... TRANS AVVISATA MEZZA BRUCIATA.....

aniello r., milano Commentatore certificato 20.11.09 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao,sono un bambino del Blog,anche se hò quarantanni suonati,hò visto il il film MATRIX e non sapevo da che parte stare quando il "cattivo"diceva che siamo un virus,ci spostiamo di posto in posto esauredo tutte le risorse chè il pianeta ci a dato.

Roberto Fornara, vercelli Commentatore certificato 20.11.09 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Domandina cattiva :

nei giorni scorsi il Forum italiano dei movimenti per l'acqua aveva lanciato la proposta di un mailbombing verso i parlamentari in occasione del voto finale alla Camera di ieri 19/11/09 sul DL 135/09.

Grillo e il blog, da sempre così attenti alla tematica, ne hanno dato informazione? Non mi pare.

Troppo occupati con il mailbombing per evitare che D'Alema si togliesse dai piedi per un pò...

Adesso godetevi la doppia vittoria : acqua per pochi e D'Alema per tutti.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 20.11.09 13:28| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

vorrei la possibilita di mettere in rete le avversita che andiamo incontro il ritardo di una bolletta del enel di euro 54,60 pagata con un ritardo di 40 giorni circa la famiglia in difficolta economiche appena chiusa l'ezienda per poco lavoro un figlio di 15 mesi si vedono staccare l'energia elettrica l'ente gestore poteva notificare anche ai genitori della coppia dove stava il problema io chiedo di postare i documenti in formato pdf cosi tutti si possano rendere conto un saluto

gino giglio 20.11.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento

OLOERETICI, condannati ed internati, per non aver accettato l'OLOCAUSTIANITA' e il suo OLODOGMA:

Gipo Pogi
------------------------------------

Ci sono troppi OLOTESTIMONI.

vito. farina Commentatore certificato 20.11.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo 1 Presidente della Regione che alle 10 di mattina, prima di andare in Consiglio, si "ingarella" con la coca, chiama il suo autista si fa portare nelle favelas di via Gradoli si fa sbattere da un corazziere travestito da femmina e lo paga ... 5 mila euro....

o abbiamo 1 Presidente della Regione Lazio che si rifornisce di cocaina nelle favelas di via Gradoli e che ogni tanto fa la "colletta" tra i suoi amici e colleghi e va a comprarsi mezzo kilo di polverina per i bisognini personali suoi e dei suoi colleghi di sniffata?

PERCHE' DARE 5 MILA EURO A UN TRAVESTITO CHE DI SOLITO NE CHIEDE 100???

Marco Bolla, Pietrasanta Commentatore certificato 20.11.09 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spiegazione tecnica per i "ritardati mentali" o infiltrati berluschini-legaioli che scrivono:
TANTO SON TUTTI UGUALI -

il ministero delle infrastrutture ex lavori pubblici è sempre stato il "covo" più grosso delle
mazzette per gli appalti di qualsiasi genere ...
infatti durante il governo Prodi il Di Pietro stava lì non per caso !!!

tra le tante magagne scoperte c'era anche "l'affare dell'acqua" in misura degli impianti obsoleti da ristrutturare a spese dello stato o di privati preposti .

La bilancia era quella : o tasse maggiori per iniziare i lavori o cercare qualcuno ONESTO a cui
affidare la "manutenzione della ramificazione" idrica nazionale.
Nel momento del cambio della guardia ..di governo
credo che la "qualifica" di onesto se ne sia andata insieme al governo Prodi !!!

Da una intervista di un ex sindaco di Arezzo è risultato chiaro il concetto di manomissione delle TAriffe IN FAVORE DEI SOLITI NOTI ...
Mentre costui parlava di pagamenti equi il giornalista al telefono gli ricordava che le bollette sono ben più alte da quelle che lui ricordava !!! PRATICAMENTE SONO RADDOPPIATE E QUALCHE VOLTA TRIPLICATE ....!!!!

- LA BASE DI UNO STATO NON DEVE ESSERE LA SPECULAZIONE SU UN BENE PRIMARIO ....

questo non lo ha FIRMATO NE' DI PIETRO E NE' PRODI !!!

CI SERVONO I GIUSTI NEURONI PER CAPIRLO...
MA QUI NON NE VEDO IN GIRO !!!


La morte di Brenta, anche sommata all'altra morte misteriosa per "overdose" di un altro testimone, ha tutta l'aria di essere uno di quei casi italiani che rimarranno insoluti. Al massimo, troveranno, come al solito, qualche comodo capro espiatorio, se proprio saranno costretti a dare una "soluzione".
E' chiaro che va molto aldilà del caso Marrazzo, ed anche aldilà dell'affare di sesso, droga e politica.
Si sente troppa puzza di sbirri corrotti; di specialisti del depistaggio e dell'insabbiamento.

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

La Nasa scopre l'acqua sulla luna e noi italiani la privatizziamo.

vito. farina Commentatore certificato 20.11.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANGUE SESSO DROGA E POLITICA
A leggere certi giornali pare che prima abbia fatto le valigie e poi si sia suicidato.
Sempre a leggere certi giornali, Brenda non avrebbe avuto nessun rapporto con l'Ex Depravato della Pisana citando una sua intervista del 24 ottobre

http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=24029&sez=HOME_ROMA&npl=&desc_sez=

tralasciando invece la dichiarazione resa da Marrazzo il 2 novembre al Giudice che dice

"Ho avuto incontri di questo tipo con un'altra persona, un certo Blenda, nome che ho letto sui giornali in questi giorni e che mi sembra di ricordare. Nell'occasione di un incontro con Blenda ricordo che è passato anche un altro trans di cui non rammento il nome. Mi sembra che ho avuto solo due incontri con Blenda."

Sempre gli stessi giornali tralasciano il fatto che quei giornalisti che AVEVANO visto il video parlavano di MAZZETTE DI DENARO superiori ai 5000 euro sul tavolo accanto alla presunta droga, cercando di fatto di insabiare QUANTO STA ACCADENDO.

quei giornali sono la repubblica e il messaggero, uno di propieta' del maggior costruttore del lazio e l'altro di propieta' di colui che si era accordato con marrazzo per costruire la piu' grande centrale turbogas d'europa nel cuore dei castelli romani.

Marco Bolla, Pietrasanta Commentatore certificato 20.11.09 13:08| 
 |
Rispondi al commento

E per chi dovrei combattere ?
Nun so Genna'.
sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro fuori tema.

Beh, Marcello V., ex Ed, anzitutto chi dice di fare VERA informazione dovrebbe documentarsi su quello che dice.

Come è stato molto ben spiegato da un blogger, l'iniziativa della privatizzazione dell'acqua è dovuta a gente della sinistra, con contorno di IDV.

Gli stessi che adesso strepitano perchè la destra
intende portare a compimento quello che loro, per primi, hanno pensato di fare.

La coerenza non è il loro forte; ma io direi anche che c'è qualcosa di peggio.

Fidando sull'informazione A SENSO UNICO che viene fatta in certi blog, costoro si ammantano di meriti e di verginità CHE NON HANNO.

Coloro che li sbugiardano vengono indicati come "guastatori, servi", mentre invece dovrebbero essere applauditi.

Perchè la VERA informazione non consiste in quello che VUOI sentire, ma quello che E'.

Catwoman 09 20.11.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci si sgomita per arrivare PRIMI dire "COSA..." da sempre, tutti i giorni: e che du'palle!

Da ieri non si fa altro che rimembrare CHE le malefatte portate a tavola oggi dallo gnomo dalla scopa cucita in testa e dalla sua banda erano già programmi inattuati del prodiano pensiero.
Scudi vari, privatizzazioni, accorciamento processi... e cazzi vari.
Qui e nei media ufficiali.

Embé? Qualcuno s'era opposto all'epoca?

Qui dentro ci sono molti che una volta per mortadella e un'altra per il ceffo arcoriano si sono schierati alla bisogna: se si è per uno si contro l'altro, e viceversa.
Poi i NE' DI QUA NE' DI LA' prendendo l'aberrante posizione del "SONO TUTTI UGUALI": peggio!

Merda! Un cazzo tutti uguali!

Il fatto è che sul territorio l'unica voce che s'è sempre levata coerentemente contro il privato è quella ROSSA.
E non venitemi a scassare con i bertinotti o i ferrero e CGIL-ellini, che di rosso avevano solo il culo da scimmia.

Si sono sempre defilati dalle battaglie di piazza per fermare questo ladrocinio, che non si sono schierati apertamente, hanno pure leccato il culo alle gendarmerie, alle multinazionali, alla finanza guerrafondaia... perché i comunisti, dico COMUNISTI, sono gli unici che rivendicano da sempre e per sempre non solo la gestione ma anche la PROPRIETA' di beni e servizi pubblici.
Ma sono vecchi, obsoleti, retrò, vetero stalinisti...
La privatizzazione, soft o hard che sia, toglie ai governi la responsabilità dell'inefficienza, i privati possono paradossalmente rubare più del pubblico perché dovranno risponderne soltanto alla LEGGE (fatta da LORO e per LORO)... che fate, li rimandate a casa con il voto?

Che coglionaggine!!!

Ma andate tutti affanculo va', roba che date credito a un pupazzo spacciato per essere soprannaturale e ultrapotente da 2000 anni e prendete per il culo il Marx...

P.S. Tanto per cambiare i gendarmi rimettono sempre la palla al centro: Brenda docet...
Mai visto un gendarme colla bandiera rossa!
Ma con le svastiche tatuate sì.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 20.11.09 13:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 1 della "Scostituzione"

"L'Italia è una res privata basata sulla clientela".

A scostituire la Costituzione, oltre ai politici, ci sono "appena" 30 milioni d'italioti inclini a fottere il prossimo e di cui questa classe politica corrotta si nutre ed è specchio fedele.
Se gli italiani onesti, cioè i rimamenti 30 milioni, avessero contezza di tutto questo, dovrebbero scatenare la caccia all'italiota al grido "Tu non hai il diritto di rovinarmi la vita!"

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

trovato occhio di vetro nell'appartamento di brenda, la polizia brancola nel buio.

davide rosa (ular), torino Commentatore certificato 20.11.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se il commento non c'entra con la questione aberrante della privatizzazione dell'acqua. Mi chiedo e vorrei chiedere, ma perché nessun cazzo di politico italiano alza la voce e dice chiaramente a Lula che se non decide per l'estradizione di quel criminale di merda pseudo intellettualoide di Battisti il governo italiano farò di tutto per boicottare il Brasile sotto tutti gli aspetti economici possibili? Perché, noi che il diritto l'abbiamo inventato e codificato per buona parte del mondo, dobbiamo essere umiliati dal Brasile? Perché sulla loro bandiera c'è scritto ordem e progreso? Perché le nostre sentenze definitive sono guardate con scetticismo? Come si permettono? Già la sinistra Francese è stata scandalosa nel proteggere uno schifoso delinquente ma si sa i transalpini hanno la "force de frappe" e nulla hanno da temere dall'economia italiana ma coi brasiliani potremo avere un po' di potere coercitivo politico finanziario o no? Nulla, nessuno che fa pressione sul serio a quel buffone di Lula che adesso tergiversa. E' una vergogna. Se siamo così poco credibili sarà mica per il fatto che abbiamo un Primo Ministro che con la giustizia ha qualche piccolo problemino?

Jack Lucas 20.11.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

QUANTA ACQUA OCCORRE PER FAR ANDARE VIA UNO STRONZO?

mario l 20.11.09 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben ritrovata Miss Elliott
Ne ho poste molte di domande, spero che quella che vi ha incastrato sia la piu deflagrante per me.
La prego me ne ponga una lei che mi illumini su di lei.
Sempre che al posto delle tempeste amorose lei non preferisca le diatribe politiche io son qua desideroso di amarla.
sera

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scuola: Gelmini, servono soluzioni
"non e' protestando che si raggiungono risultati, bensi' lavorando per comprendere i problemi e offrire soluzioni"

traduzione in italiano comprensibile:

siccome anche il marmo di carrara ha capito che come ministro non valgo un cazzo, ste teste di studenti hanno tutti i diritti di protestare e chiedere la mia eliminazione fisica.
ma purtroppo il mio capo mi ci ha messo, sapendo bene che avrei combinato solo casini, e mi tocca starci.
anzi, devo aumentare il casino nel pubblico, per giustificare poi la privatizzazione totale della scuola, come da nostro programma segreto!
e poi come pretendete che io capisca i problemi, che di matematica avevo zero?

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la Telecom non è successo nulla ……100.000 persone a casa…….nonostante gli interventi all’assemblea degli azionisti, migliaia di parole sui blog ecc. ecc.
Questo sistema di opposizione mi dispiace ma non funziona e non funziona neanche più andare da Santoro o da chiunque altro od ascoltare le parole di Travaglio.
Dico questo con dispiacere ma è la verità
Esiste un solo modo per mandare a casa la “Destra & Sinistra s.p.a.”
Coloro che non sono d’accordo con questo sistema gestito da “MALATI DI MENTE” irrecuperabili devono scendere in piazza ogni giorno ed ogni giorno di più.
Non esiste alternativa.
Prendere gli attuali sindacalisti, buttarli via e sostituirli….non servono a nulla se non nell’interesse degli altri….ridare forza al sindacato è il primo passo indispensabile, ma con persone totalmente differenti…..
Quello dell’acqua è il sacrilegio, la bestemmia , il furto , la truffa che più di ogni altro sberleffo al popolo Italiano addormentato sia stato fatto.
Dopo questo ci possono fare proprio di tutto……e non ci resterà altro che vergognarci della nostra codarda stupidità

ugo arcaini, torino Commentatore certificato 20.11.09 12:45| 
 |
Rispondi al commento

@ GRILLINI BERLUSCHINI-LEGHISTI FILO-FASCIOMAFIO
che vivono sulle colline in fiore di HEIDI !!!!

****

La privatizzazione dell´acqua in Italia comincia nel 1994 con l´avvento della cosiddetta LEGGE GALLI, promossa durante il Governo Berlusconi da Giancarlo Galli, esponente dell´attuale PDL.

Nulla da eccepire sui principi fondamentali su cui si basa la Legge 36/94 che, per certi versi e a detta di tutti, risulta essere all´avanguardia rispetto ad altre legislazioni mondiali in materia. La legge tenta di regolamentare l´intero ciclo dell´acqua: captazione, trasporto, distribuzione, scarico e smaltimento: si comincia così a parlare di SISTEMA IDRICO INTEGRATO.


Istituisce gli AMBITI TERRITORIALI OTTIMALI IDRICI (A.T.O.) che hanno l’obiettivo di riorganizzare funzionalmente i servizi idrici del territorio sulla base dei seguenti criteri:

- rispettare l´unità dei bacini idrografici ed il loro collegamento tra bacini contigui tenendo conto delle pianificazioni regionali di risanamento delle acque e degli acquedotti;

- superare l´eccessiva ed inefficiente frammentazione delle gestioni con tutto quello che ciò comporta sul piano dell´adeguamento tecnologico dei servizi;

- definire una tariffa capace di finanziare gli investimenti necessari a migliorare le infrastrutture e a fornire più elevati livelli di servizio;

- conseguire le dimensioni gestionali ottimali dal punto di vista demografico, fisico e tecnico per la migliore e più economica gestione del servizio idrico anche nel senso della tutela degli utenti.


E fin qui non c’è nulla di male. Il problema sta invece nell´applicazione di tale legge che, su scala nazionale si e’ concretizzata con la privatizzazione delle risorse e del servizio idrici, o, come ama dire qualcuno in modo piu’ mascherato, la privatizzazione della gestione delle risorse e del servizio idrici.

fanculozozzoni!!!


IL 5 DICEMBRE PRONTI ALLE MANGANELLATE!
RIPETO:IL 5 DICEMBRE PRONTI ALLE MANGANELLATE!
NOI CI SAREMO!
RIPETO:NOI CI SAREMO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 20.11.09 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma al V-Day che faranno a marzo contro la privatizzazione dell'acqua, Tonino Di Pietro sarà uno degli ospiti sul palco?

Girasole di Giugno 20.11.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Berlusconi, parla di riforma della Giustizia nel messaggio inviato alla sesta Conferenza nazionale dell'Avvocatura in corso a Roma «La riforma della giustizia occupa un posto prioritario nel programma politico sulla base del quale gli elettori hanno ritenuto di affidare alla maggioranza che mi onoro di guidare il compito di governare».
Agli elettori però non è stato fatto presente che la riforma della giustizia prevedeva immunità processi brevi solo ad uso e consumo dello stesso presidente.
Agli elettori non era mai stata prospettata la privatizzazione dell'acqua.
Agli elettori non era stato proposto un governo di scansafatiche di escort traspostate a spese nostre ecc ecc agli elettori non era stato prospettato niente di tutto questo.
Agli elettori una volta fu promesso un milione di posti di lavoro contratto firmato a porta a porta.................per adesso gli elettori hanno visto solo un milione di disoccupati o forse più.
berluscò una volta tanto nella tua vita sii sincero(?) ammettilo sei entrato in politica solo per non entrare nelle patrie galere.
Per tua sfortuna però ce gente che ha capito perfettamente chi sei e cosa vuoi.
E falla una buona azione FATTI PROCESSARE!
Infine puoi onorarti di essere il rappresentate dei tuoi ministri (?) ..belle roba!... della tua maggioranza che sono e restano solo dei leccaculo tuoi MA NON POTRAI MAI RAPPRESENTARE I CITTADINI SANI ED ONESTI CHE SONO RIMASTI IN ITALIA, SONO POCHI MA BASTERANNO A FARTI CAPIRE CHE NON SEI IL PADRONE MA UN CONUNE MORTALE CHE PUò ESSERE PROCESSATO E CONDANNATO!

mario l 20.11.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanta acqua ci vuole per una centrale nucleare?

Un impianto da 1000 Megawatt (Caorso era da 830 Megawatt) richiederebbe per il raffreddamento quasi un terzo dell’acqua che scorre nel Po a Torino.

E quanta per un cancrovalorizzatore?

Comune di Rivalta (To) per il termovalorizzatore della Provincia di Torino, che mostra, tra gli altri, un dato impressionante: il consumo di 2,16 kg di acqua per ogni kg di materiale bruciato! Un inceneritore da 120.000 tonnellate consumerà in un anno circa 260.000 metri cubi di acqua, 260 milioni di litri pari al fabbisogno di oltre tremila persone.
Assetati e affogati ...ne la merd !
Buongiorno a tutti.

Alina F., Varese Commentatore certificato 20.11.09 12:37| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO LA MERDA AVRA VALORE I POVERI NASCERANNO SENZA CULO........

aniello r., milano Commentatore certificato 20.11.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'acqua privatizzata è stata concepita in un caldo giorno d'estate dal Governo Prodi, e partorita in un giorno umido di autunno dal Governo Berlusconi. Un po' per uno, non fa male a nessuno. Allegria gente! Continuiamo a votarli che la prossima volta privatizzeranno...... non si può dire.

Girasole di Giugno 20.11.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come me fate pena.......tutti allineati e coperti al comandi de Peppe er Genovese

Sbrigateve donne, che me invecchio .......... Commentatore certificato 20.11.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
*
*
RONCHI....

UN TUMORE ALLA GOLA.
FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!! FOTTUTO ROTTINCULO!!!

Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vive in Friuli Venezia Giulia:

SABATO 28 NOVEMBRE 2009 dalle ore 15,00 presso la Sala Convegni del quartiere fieristico di Gorizia - via della Barca ,15
Ingresso libero

sarà presentata la Conferenza Dibattito dal titolo

VACCINAZIONI - LA VERITA' OLTRE LA PAURA

Quale è il reale rapporto rischio beneficio delle Vaccinazioni Pediatriche? Vaccinazione antinfluenzale e virus AH1N1, vaccino HPV: allarmismi e forzature di una informazione a senso unico.

Relatori: dott. Roberto GAVA e l'ing. Claudio SIMION


Intervenite numerosi! Non facciamoci prendere in giro!

Buona giornata a tutti.

ilda t. Commentatore certificato 20.11.09 12:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=jSBi-rU2b1k


Anche borghezio, che notoriamente è bestia, ci è arrivato! Chissà se a quest'ora gli avranno già spiegato come va il mondo!:)

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Com'è successo?
Luglio 2006: Linda Lanzillotta, Min.Affari Regionali del Governo Prodi (allora Margherita, oggi PD) presenta il Dis. di Legge n° 772 per il riordino dei servizi pubblici locali, collegato alla Finanziaria 2007, è cofirmato da Pier Luigi Bersani (oggi Segretario nazionale del PD), di concerto con i ministri: Giuliano Amato (PD); Antonio Di Pietro (IdV); Emma Bonino (Radicali).
Il testo presenta il progetto embrionale per l'affidamento ai privati di servizi fondamentali per la collettività, compresa la gestione delle reti idriche.
In conclusione dei lavori di Commissione l'allora Sen. Fernando Rossi lamentò con forza il fatto che il D.L "risulta essere un provvedimento che danneggerà i consumatori, non tutelandoli dalla possibilità di un notevole aumento dei prezzi per gli utenti e di un abbassamento della qualità dei servizi. E' un regalo alle imprese private o miste,......".
Nel frattempo il Vicepres. della Commiss. Bilancio della Camera, Giuseppe Ossorio (IDV), lavorava alacremente a favore del decreto.
Il Governo Prodi non tornò più in Aula con quel testo; ci pensarono i successori del centro destra a portare a termine l'eredità del governo di centro sinistra (un po' come accadde con la riforma Treu per la precarizzazione delle forme di lavoro, o con quella Berlinguer per la scuola).
13 luglio 2008, Antonio Borghesi (IDV) in seduta congiunta alla Camera dei Deputati delle Commissioni Bilancio, tesoro e programmazione e Finanze, rispetto all'emendamento Lanzillotta (PD) sulla privatizzazione anche dei servizi idrici, annuncia il voto favorevole del suo gruppo.
Chi ha dunque promosso l'idea? Lanzillotta, con Bersani, di concerto con Amato, Di Pietro, Bonino. Questo centro destra l'ha semplicemente portata a compimento. Intanto gli Italiani abboccano al teatrino di un'opposizione che fa acqua da tutte le parti che grida allo scandalo o invoca un referendum...sono invece davvero tutti responsabili e uguali a difesa del loro potere Cittadini, sveglia!


Magari qualcuno l'ha già scritto ma io ripeto: l'Europa parla di regolamentare la concorrenza e non di privatizzare.

L'Italia ha un modo tutto suo di interpretare le leggi europee, già nelle traduzioni i principi europei assumono diversità che pur apparendo formali poi diventano di principio.

SIGH.

# # (ex principessa sissi) Commentatore certificato 20.11.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'esilarante GHEDINI, capace di far ridere anche con la faccia da famiglia Addams....ancora una vota ci regala dichiarazioni esilaranti!

"Secondo una stima provvisoria la percentuale dei processi destinati alla prescrizione, in conseguenza del ddl sul processo breve, sarebbe "contenuta intorno all'1%".Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfano durante il question time. Alfano ha dunque parlato di un ''impatto molto meno traumatico'' di quanto era stato prospettato''; e ha aggiunto: ''sorprende non poco che siano state formulate previsioni catastrofiche''"""

Grande Ministro!!!

Allora perche tutta questa fretta per questa legge se non risolve nulla dei processi in italia????

Prima sbandierate che i processi durano in media piu' di 7 anni ora dice che quelli piu lunghi di 6 anni sono solo l'1%

Cazzeruola Ghedini...ma come hai fatto a diventare l'avvocato dell'uomo piu ricco d'Italia??? Bisogna avere le competenze o la faccia come il culo?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo a ricordare come si è arrivati a privatizzare l'acqua

Tutto inizia quando Linda Lanzillotta, Ministro per gli Affari Regionali del Governo Prodi (allora quota Margherita, oggi PD) presenta il Disegno di Legge n° 772 cofirmato da Pier Luigi Bersani (oggi Segretario nazionale del PD), di concerto con i ministri: Giuliano Amato (PD); Antonio Di Pietro (IdV); Emma Bonino (Radicali).

Il testo presenta il progetto embrionale per l'affidamento ai privati di servizi fondamentali per la collettività, compresa la gestione delle reti idriche.

Durante la discussione della Legge alla I Commissione (Affari Costituzionali) del Senato, solo l'allora Senatore Fernando Rossi lamentò con forza il fatto che il D.L "risulta essere un provvedimento che danneggerà i consumatori, non tutelandoli dalla possibilità di un notevole aumento dei prezzi per gli utenti e di un abbassamento della qualità dei servizi. E' un regalo alle imprese private o miste, dal momento che i criteri per gli affidamenti prevedono l'esclusione, tranne casi eccezionali, delle società pubbliche, anche se in grado di fare offerte migliori".

Nel frattempo il Vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera, Giuseppe Ossorio (IDV), lavorava alacremente a favore del decreto.

Ma il Governo Prodi, in altre faccende affaccendato, non tornò più in Aula con quel testo durante la XV legislatura; ci pensarono i successori a raccogliere l'eredità del governo di centro sinistra per portarla a compimento con il centro-destra (singolare vero? un po' come accadde con la riforma Treu per la precarizzazione delle forme di lavoro, o con quella Berlinguer per la scuola). Ecco quindi che il Ministro Tremonti riprende l'idea di privatizzare anche l'acqua inserendo un apposito passaggio nel Decreto Legge 112 del 25/06/08.

(... continua nei sottocommenti)

Girasole di Giugno 20.11.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci qua..quello che Beppe ha pronosticato si è avverato..ora che facciamo? paghiamo le prossime bollette astronomiche e stiamo zitti o non le paghiamo e aspettiamo che ci privino di un bene fondamantale per la nostra soppravvivenza?..prima c'è solo l'ossigeno! Qui in sardegna c'è già un'associazione a delinquere che gestisce la distribuzione e che sta mandando bollette da furto a dei poveri e lo sottolineo sprovveduti che pur di non vedersi staccare l'acqua la pagano a rate..ora dove andremo a finire? sono pronta a sostenere qulasiasi iniziativa per contrastare la privatizzazione!

Monica Meli 20.11.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

BRENDA CHI?

Pochi giorni fa era stata picchiata, le hanno sottratto il cellulare con tutti i numeri e i messaggi - sottolinea Luxuria - Mi viene il sospetto che probabilmente qualcuno sapeva che Brenda sapeva. Forse c'era qualche altro nome di politico importante che Brenda frequentava.

------------------------------------------------

Ma noo, Luxi! Magna Tranquilla.

Il mondo cocapartytransorge è lontano anni luce dai salotti bene dell'italica politica, Benpensante.

Brenda l'hanno suicidata perchè era stanca di vivere in mezzo ad operai cassintegratisenzasoldielavoro, quelli che pagano 5,000 euri a botta.

Magna Tranquilla, Luxi. Magna Tranquilla.


epe pepe 20.11.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un referendum abrogativo?


Le direttive dello stato federale non si discutono! Si applicano e basta!

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 12:07| 
 |
Rispondi al commento

L'ex carabiniere fu accusato e poi prosciolto per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova
Gli abusi risalgono al 2007. All'epoca la ragazzina che ne è stata vittima aveva 11 anni

Mario Placanica indagato
per violenza sessuale su minore
---------------------------------

Sembra che quest'"uomo" sia assolutamente incapace di tenersi un colpo in canna. Qualunque colpo.
Assassino per vocazione.

Annamaria Farina 20.11.09 12:05| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

morta "suicida" carbonizzata la trans Brenda!

i pompieri, prontamente accorsi, hanno dovuto rinunciare a spegnerla per l'alto costo dell'acqua!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da bambina passavo l'estate in campagna, con l'acquedotto degli aurunci l'acqua era gratis, fino a un certo consumo stimato sufficiente per i bisogni primari. ricordo che allora era gestito in qualche modo politicamente dal vecchio, caro, forse vituperato troppo andreotti.
non so se ora c'è qualcosa del genere, invito a fare delle ricerche.
però era un sistema molto efficiente, perchè, salvaguardando un bene primario, costringeva a un'attenta gestione della risorsa e ad evitare sprechi.

liliana g., roma Commentatore certificato 20.11.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

BUFFONE, FATTI ANNEGARE!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

il corriere titola:

Il corpo di Brenda bruciato dentro un seminterrato in via Due Ponti a Roma. Nessun segno di violenza


nessun segno di violenza?? ma se ancora non hanno effettuato l'autopsia come fai a scrivere una cosa del genere????


sembra un articolo preparato giorni fa...........

a volte (ritornano) Commentatore certificato 20.11.09 11:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio a tutti di leggere l'articolo riportato sul link, e magari leggere il libro consigliato.
http://www.feltrinellieditore.it/FattiLibriInterna?id_fatto=5971

Incazziamoci, esiste un precedente, quindi facciamo come hanno fatto in Bolivia.

Antonio Piras 20.11.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sapeva Brenda (il trans del caso marrazzo)?
Quanti segreti inconfessabili di politici, uomini d'affari e militari conosceva?
Aveva intenzione di parlare? E' per questo che l'hanno bruciata viva?
Bruciano tutto così non ersta traccia di dna e cose varie. Complimenti, un lavoro veramente perfetto o quasi...

p.s. ma "chiappe d'oro" è il rospo di nome maurizio?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

DICE NAPOLITANO:In Parlamento vedo grosse difficoltà.
TRADUZIONE:saro' io a sciogliere le camere.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei che qualcuno segua beppe per avere lui visibiltà e trarne dei vantaggi tutte queste critiche rivolte a lui per il fatto che non si decide o qualcuno che non viene cosiderato o abbandonato o non gli viene dato spazio ,insomma ,tutti vogliono èssere ala sua attenzione . ma vogliamo utilizzare questo mezzo per informasi e tirare fuori le palle se ce l'abbiamo è possinìbile che l'unicaq cosa che facciamo è solo il killeraggio per la mancata attenzione? Cazzo siamo noi il movimento facciamo proposte diamo sostegno e partecipiamo .è questo il nostro compito .la ricompensa è la vittoria delle nostre bataglie e non la mano tesa di grillo .quello che fa è già tanto .lui da solo se non ci siamo noi non può fare molto . ma se noi stiamo a piangere dietro per non aver avuto il saluto ,saremmo dei poveretti degni di nulla o berlusconiani

vezio f., montevarcehi Commentatore certificato 20.11.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

a però un trans brasiliano che va in depressione già mi fa strano,quelle persone che hanno visto di tutto e di più sono rocce ,poi nell'indecisione di partire ,visto che aveva le valige pronte,si è dato fuoco e va bè.
ma sta storia sta sù???come tutto, in questo periodo in italia,è lì che vacilla ,anche noi del resto barcolliamo ,finiremo bruciati/suicidi?
posso fare una ruchiesta? se devo morire suicida almeno non bruciato ,patisco il caldo .

Panino A. 20.11.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Il trattato di Lisbona?

Vi hanno messo di fronte al fatto compiuto e, ormai, non potete più farci nulla!
Andare a leggere tra le righe di questa costituzione europea adesso, in cerca di inghippi, magagne ed imposture ha una valenza puramente accademica. Gli effetti pratici sulla nostra vita saranno ben più eloquenti, anzi già lo sono.

sancho . Commentatore certificato 20.11.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ti portano a dire e sperare che qualcuno sprechi una violenza bella e buona (non brutta e cattiva mi raccomando) per uno come Ronchi, Cicchitto, o uno a caso di loro...Bocchino lasciatelo vivo che con un nome così fa sempre sorridere!...
non se ne può più, fanno ciò che vogliono di sto paese e senza ritegno si accordano con le società private lucrandosi tangenti e mazzette per ogni cazzo di decreto fatto passare...sono gli amici di Silvio, i privati coi denari prestati da qualche banca mafiosa (tutte ormai sennò non starebbero sul mercato!), che ricattano i politici se non gli vengono fatte concessioni e agevolazioni varie. La P2 vige incontrastata! è sotto gli occhi di tutti. La p2 senza troppi morti dichiarati, comanda da ormai dieci anni e passa questo paese e noi, con il silenzio glielo abbiamo permesso cari figli della demente TV italiana. E' il pensiero collettivo da cambiare e iniziare a far capire, soprattutto ai giovani, che se non si fa nulla ora, dopo sarà tardi, la sbandierata libertà privata, per paradosso, sarà fottuta da quei pochi privati che gestiscono le leve delle risorse (energetiche, informatiche, finanziarie...)
Indirei il giorno della defenestrazione delle TV!
Il 23 dicembre magari, proprio perchè vicini al loro santo natale, alle 12.00, chi vuole con un sonoro "fanculo", lancia il proprio TV dalla finestra....qualcuno si incazzerebbe parecchio di questi privati (mentali!) e il defenestratore ri-inizierebbe a prendere le sue prime e vere boccate d'aria. Altro che no b day! colpirli nelle tasche e sotto la cintola, allora si che escono fuori dalle loro tane sottoterra!merde!

presto impresto, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Argomenti di tale delicatezza come la privatizzazione dell' acqua, e il
meccanismo di acquisizione dei finanziamenti per risolvere l'obsolescenza
degli acquedotti dovrebbero essere discussi in un regime completamente
diverso da quello in cui ci troviamo. Io critico il governo, ma critico
soprattutto la degenerazione del sistema in cui siamo caduti, che continua
a generare governi sempre più anomali come quello che abbiamo . Io ad
esempio; e poi Beppe dovrà spiegarmelo, non so con quale argomentazione si
fa passare il concetto che una rete, quale sia quella elettrica,
autostradale, o quella idrica, siano utilmente (per i cittadini beninteso)
privatizzabili ? Voglio dire che argomento portano costoro, se non esiste
una pluralità di soggetti fra i quali il cittadino utente può scegliere, e
quindi avviare il processo della concorrenza ? In quale momento avviene la
competizione per abbassare i prezzi: durante le scalate ? Durante le aste ?
A me sembra un idiozia portata avanti per far arricchire i soliti noti a
danno dei cittadini. Solo una nuova costituente fatta da forze politiche
accreditate per la loro vocazione (di destra e di sinistra che siano) può
decidere su di una materia così delicata, non certo i governi e le
opposizioni che oggi hanno in mano l'Italia. Loro non molleranno mai, noi
neppure

Massimo Esposito 20.11.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

chissa cosa c'è "sotto" prima il protettore poi marrazzo e adesso brenda...stanno facendo terra bruciata.

Vladimir Luxuria. "Brenda non si è suicidata,
poteva essere vista come una persona troppo scomoda". Così si è espressa Luxuria, la prima parlamentare italiana transgender, commentando la morte di Brenda. "Nella giornata del Transgender day of Remember in ricordo di tutte le vittime trans della violenza - spiega Luxuria - viene trovato il corpo carbonizzato di Brenda. Io ho sentito le prime dichiarazioni che parlano di suicidio e del fatto che lei avrebbe mostrato l'intenzione di suicidarsi. Confido nelle indagini - prosegue Luxuria - tuttavia so in cuor mio che di suicidio non si è trattato, perchè sono successe troppe cose che mi lasciano perplessa sulla casualità. Pochi giorni fa era stata picchiata, le hanno sottratto il cellulare con tutti i numeri e i messaggi - sottolinea Luxuria - Mi viene il sospetto che probabilmente qualcuno sapeva che Brenda sapeva. Forse c'era qualche altro nome di politico importante che Brenda frequentava".

tinaus de tinaus 20.11.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Verrebbe da pensare di essere in un universo parallelo. Nell'epoca del Medioevo.
Questa non è solo l'ennesima porcata! E' l'ennesima gabella. E come tale inutile. Buona solo per rimpinguare le tasche dei già ricchi membri dei C.d.A. delle già note S.p.A. I soliti sciacalli che si credono furbi. Che si fanno ricchi sulle tasche di chi non arriva al 10 del mese.
Ma se la sensazione è quella di essere tornati nel Medioevo mi ricordo male o ogni tanto qualche ricco gaglioffo "subiva" la rivolta del popolo oppresso?
I sistemi erano diversi ma la voglia di mettere qualcuno alla gogna o alla ruota devo dire che mi viene.
Per ora mi attengo dando la mia parola, e a mantenerla poi con i fatti, a firmare il referendum abrogativo.

Alberto B., Modena Commentatore certificato 20.11.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ...cari Italiani .......
sono proprio stufa di tutta questa situazione ...ho solo un grido che mi viene da dentro .....
BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
ADESSO BASTA !!!
L'acqua non si TOCCA è un bene di tutti esce dalle viscere della Terra !!!!!!!! Non la devono fabricare loro ...e allora perchè glie la dobbiamo pagare !!!!!!!! BASTA BASTA BASTA mi sono stufata di questi imbecilli MAFIOSI vogliono lucrare anche sull'acqua e sicuramente anche sul "processo breve" vinceranno ma noi .....che facciamo STIAMO A GUARDARE IMPASSIBILI COME MUMMIE !!!!
ANDIAMO TUTTI DAVANTI A MONTECITORIO A GRIDARE CHE L'ACQUA NON SI TOCCA ed ANCHE LA GIUSTIZIA NON SI TOCCA !!!!!
CHI VUOLE VENIRE ???????
ALZATEVI TUTTI ANDIAMO A FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE .....MILIONI DI PERSONE CI DEVONO ESSERE !!!!
SOLO COSI' VEDRANNO LA NOSTRA PRESENZA.
TUTTI CONTRO LE ULTIME DECISIONI DEL GOVERNO !!!!
CI STATE ??

Sabina S., Roma Commentatore certificato 20.11.09 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum abrogativo per l'acqua privata?

...mi viene un dubbio,non votammo (con successo) referendum contro il finanziamento ai partiti,contro il nucleare,contro la punibilità dei drogati....
Ho l'impressione che fare quei referendum sia servito come il cazzo alle vecchie...
....o no??!!?!??!!
Propongo una soluzione alternativa al referendum:
smettiamo di pagare la bolletta.
E quando al cittadino verranno sospese le utenze,il cittadino sceglie un politico a caso,lo raggiunge,gli parla con calma,discute il problema,poi con fare mesto gli si avvicina,lo guarda negli occhi...
...e gliene da tante,ma tante....

Winston Wolf, Los Angeles Commentatore certificato 20.11.09 11:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema è stato trombato perché il PD non è un partito di sinistra. Di Pietro manda Bersani al diavolo. Le vendite dei giornali calano, mentre la Rete avanza coma non mai.
Per tutta risposta l'Unità dedica pagine intere al Papa, alla Chiesa e ai problemi del clero e la Finocchiaro abbraccia e bacia Schifani.
Stanno mandando un partito al macero e il Paese a carte quarantotto, perché non si sono resi minimamente conto del degrado in cui sta affondando il Paese.
Ma è meglio così. Saranno la sinistra radicale, l'IDV e il MLN che, con l'appoggio della Rete e della Società Civile, governeranno l'Italia a partire da marzo 2010.

Nostradamus


alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,

e buongiorno. Tu scrivi "*** Mr Pesc: salta D'Alema, scelta l'inglese Catherine Ashton. GRAZIE A CHI HA INVIATO L'EMAIL!***" ed io ti potrei anche rispondere "Prego, non c'è di che".

Ma, invece, sono io che ti ringrazio per avermi dato questa possibilità. Ed, altresì, ti ringrazio perchè grazie alla tua tesdardagine hai creato uno strumento potente che sono felice di utilizzare.

Grazie a te, quindi!

Buon fine settimana,
Elio.

Elio Armando Matacena (captachab), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

....Caro Beppe è tempo perso!!..il popolo italiano questo si merita!!..è un popolo di coglioni !!!...sono sicuro che mentre l'altro ieri io e pochissime persone..assistevamo allo scempio della votazione in parlamento della legge sulla privatizzazzione dell'acqua (tramessa in diretta su RAI2.."gli ebeti" a quell'ora erano sintonizzati tutti su canale5 dove la De filippi con "uomini e donne" iniettava (in specialmodo ad i nostri giovani) la dose giornaliera di "ebetismo!!"

sergio barone, napoli Commentatore certificato 20.11.09 11:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Trovata morta Brenda, la trans del caso Marrazzo. Il legale dell'ex governatore: "Fatto inquietante"

Roma - (Adnkronos) - Il corpo è stato ritrovato carbonizzato in un incendio nella casa di via due Ponti, a Roma. Era coinvolta nello scandalo che ha portato alle dimissioni del governatore della Regione Lazio. Da tempo parlava di suicidio.

===========================

Inquietante è che si sia uccisa dandosi fuoco!

Semmai "è stata suicidata!"

Uno che decide di uccidersi lo fa utilizzando un mezzo veloce ed il meno doloroso possibile........credo.

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.11.09 11:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno

Lei mi offre un sorriso ?
Lo accetto e vorrei ricambiarlo con un sbruffata di vento melanconico su i suoi capelli.
Sempre che il tuono del cielo , quell'inapprensibile afflato mistico che pure da esso ne deriva, non si riveli come una minaccia per una cittadina del mondo.
E che dire delle tempeste che si abbattono sui delicati sorrisi del mondo, talvolta carichi di dolcezze ma pur sempre amari per chi , come me , sa di aver perduto un amore ?

Miss Elliott, cittadina del mondo, sarebbe disposta a percorrere le strade del mio cuore senza mai fermarvi nemmeno per un istante ?
Non le chiedo di passare con il rosso, la vita dicono sia bella e dunque perchè farle correre rischi inutili ?
Ma certe volte un colore salva un cuore , sebbene un sorriso lo salvi di più.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa beppe,ma io non sono abbonata a sky,e purtroppo non ti vedrò.Volevo chiederti,come mai il Vaticano stavolta,non ha interferito,nella privatizzazione dell'acqua italiana,visto che interferisce sempre nei problemi italiani,forse perché loro l'acqua non la pagano e non gli interessa???

g.m. 20.11.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'acqua è destinata ad essere per il XXI secolo, ciò che il petrolio è stato nel XX secolo: un bene prezioso che determina la ricchezza delle nazioni...o delle multinazionali!

Purtroppo il V-Day sull'acqua, sarà un'altra perdita di tempo, ve lo assicuro, abbiamo aderito al Trattato di Lisbona che prevede la privatizzazione dell'acqua (e di ogni altro servizio pubblico) ed ora dobbiamo mettere in pratica gli "obblighi comunitari" a cui abbiamo aderito. Nessuno si rende ancora conto di quanto ci siamo "impastati" con l'Europa...ed è una "pasta" simile alle sabbie mobili... Anche senza citare il trattato ci sono mille accordi internazionali che vanno tutti nella stessa direzione:

"Con l'OMC (Organizzazione Mondiale del Commercio) si estende la capacità di imporre nuove regole del commercio per beni e servizi, agricoltura e proprietà intellettuale. Un aspetto importante dei negoziati dell'OMC Accordo generale sul commercio dei servizi (GATS), in difesa degli interessi delle grandi multinazionali del settore e che l'Unione Europea insiste sul fatto che l'ordine del giorno dei negoziati commerciali devono garantire l'inclusione dell' acqua negli attuali negoziati GATS, in quanto sotto le regole dell' WTO "QUESTO SERVIZIO NON POTRA'RITORNARE AL SETTORE PUBBLICO, ANCHE SE L'AZIENDA PRIVATA NON FOSSE CONFORME ALLE CONDIZIONI DI CONTRATTO"
"Se si raggiunge l'accordo, e tenendo conto che, per aderire all'OMC deve essere firmato il GATS, le imprese pubbliche, che ora continuano a fornire acqua potabile E il mantenimento di reti di servizi igienico-sanitari in molti paesi, SAREBBERO ILLEGALI!"

http://www.vocidallastrada.com/2009/05/oro-blu-la-privatizzazione-dellacqua-e.html


FRANCO come anche tu fai parte della casta dei sapienti intelletuali? che non hanno capito che questa casta non va legittimata ma combattuta ,se lui avasse detto li, questo avrebbero mentito dicendo che non sarebbe vero ,questi personaggi delegitimano perche è l'uinca cosa che fanno bene come stanno facendo con i magistrati e altro . bisogna combatterli nel loro terreno la delegittimazione e isolamento ,grillo si documenta ci porta le conoscenze nel blog e noi dobbiamo documentarci e diffondere allora avremmo capito che quello che conta è informare e non le accapigliature televisive che poi in una settimana di chilleraggio vengono smontate .non dobbiamo dargli nessun assist . e quindi ti rimando la definizione di coglione .più adatta a quelli come te

vezio f., montevarcehi Commentatore certificato 20.11.09 11:03| 
 |
Rispondi al commento


...................................................
Trovata morta la trans Brenda
E' il secondo morto del caso Marrazzo
...................................................

http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/marrazzo-spiato-1/morta-brenda/morta-brenda.html

NO COMMENT! OLTRE IL MARCIO INIMMAGGINABILE .....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Italianiii, dopo la non nomina del dalemik sentirne l'apologia, in un intervista televisiva, da parte di cicchitto, beh è stato a mio avviso il massimo dell'ipocrisia, il più avvelenato contro l'ex PCI, almeno così ci si presenta televisivamente, che a suo dire ha fatto degli ex PSI carne da macello, durante la prima republica all'epoca di mani pulite, oggi ne fà un grande statista! "you have no decency" se il povero Nenni fosse ancora in vita e vedesse che razza di politici ha donato al paese! Il poveretto Nenni dal 1992 si sarà avvitato nella sua tomba tante di quelle volte che se dovessimo riesumarlo non troveremmo un'ossicino al suo posto! Ma questa è la sinistra degli ultimi 20anni povera italietta! Riguardo all'acqua privatizzata per quei pochi che avessero ritenuto ancora credibili questi mangiaufo a tradimento Beh che dire, il mondo intero ha fatto retromarcia ci sono state rivolte nel sudamerica che hanno ribaltato il paese e questi vecchi di merda cosa fanno, fuori dalla realtà del mondo, la privatizzano no! Oltre ad essere di più, chiaramente inutili questi vanno spazzati via, al più presto, perchè i danni e le ferite che causano al pese, di questi lacchè, baciapile etc. ricadranno sulle spalle di tutti, come se non bastasse grazie, agli ex PSI, il debito pubblico che ci hanno già lasciato in eredità! Mentre il paese rinsavito tenterà di rimettere, spero, a posto stò casino, questi come l'idiota delle concessioni televisive, staranno nelle loro case con pensioni favolose a "riscoprire lo scopone scientifico" e rispondere ironicamente ai giornalisti delle loro magagne con il sorrisino sulle labbra ironizzando con quel fare che sottintende beh io che potevo fare dovevo pertare la pagnotta a casa mo so cazzi vostri! Eh Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 20.11.09 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Privatizzate l'acqua !!!
Non importa quando verrà il momento berremo il vostro sangue e quello dei vostri figli e ci nutriremmo della carne dei vostri eredi.
Amen

Il Santo Commentatore certificato 20.11.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

I mocassini di D'alema calzano benissimo.
Hanno l'invcedere lieve e ticchettato.
Una sorta di piccoli passeti pretini dati su pavimenti di cotto lucidato ed il loro suono e simile al pio pio pio pio!

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Più Berlusconi ripete che tutto va bene anzi benissimo, più risulta evidente che la crisi sobbolle nel Pdl e gli odi dei vari partecipanti tra loro e verso un Berlusconi dittatoriale e sempre a rischio di processi stanno per scoppiare.
Siamo a un punto di rottura ed è vano che il Cavaliere minacci di ricorrere alle urne, salvo poi smentirsi ridicolmente un attimo dopo e insista ferocemente a dire che in teoria abbiamo votato per un Polo, ma in sostanza abbiamo votato per lui o contro di lui. Ma quando mai? I capi cambiano, i partiti restano, anche quando sono partiti azienda a proprietario unico. E se Berlusconi corre verso la fossa, non è detto che tutti i compagni di partito debbano affossarsi insieme a lui.
I fatti stanno così: che lui voglia o non voglia, gli elettori hanno dato alla persona specifica di Berlusconi 2.706.791 preferenze, non tante, ma il Pdl ha avuto 13.628.865 voti, se dunque il leader non va più bene si cambia, non si va alle elezioni anticipate.
E un leader molto meglio di lui che può prendere il suo posto è senza dubbio Fini.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Fuori D'alema,ieri avevo scritto la mail all'Ue.CARO bEPPE,in Sardegna abbiamo ABBANOA Società a capitale pubblico,e attuale e unico gestore della Sardegna,favorita da Renato Soru.Ha un debito pubblico di milioni di euro,per ricapitalizzarla servono 80 milioni di euro.Non ha mai funzionato,si pagava anche quando era inquinata,per non parlare di sperperi,ecc.

g.m. 20.11.09 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Mi hanno detto di non farmi domande e quindi di non darmi risposte.
Io non so cosa fare, e per quanto la mia sia una natura essenzialmente pigra, certe domande comunque mi sorgono spontanee , ma le risposte no.
Dunque per metà sono sulla buona strada, stando , ovviamnete, la veridicita del consiglio cui sopra.

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Compagno Dalemuccio...
Se vuoi puoi venire a zappare le papate con noi.
Rinvigorisce lo spirito e rende umili.
Doti che stai perdendo.
E soprattutto non ti servirebbero mocassini costosi...

(Svegliatevi...)

Franco Franco 20.11.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Miss Elliot ( cittadina del mondo )

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che prima o poi la gente si svegli e smetta di votare questi disgraziati

Amici che lavorano nel settore elettrico sono già stati a Caserta a fare sopralluoghi per gli impianti di una nuova centrale nucleare.

Spero di aver capito male!!!

Al di là del fatto che una centrale nucleare è pericolosa per tutti ovunque la si fà, ma ci rendiamo conto? Caserta!!! Una delle aree più
popolate d'Italia, anzi di quella parte di territorio in gestione della camorra con il beneplacito dello stato.

Già le mozzarelle di bufala vengono prodotte alla diossina, fra poco avremo anche quelle allo stronzio ..."

Marco B 20.11.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Eh eh eh , la Brendona...
Chissà cosa sapeva e chi poteva SPUTTANARE ...
Sapremo mai chi fosse CHIAPPE D'ORO ?
E gli altri clienti Politici ?

Sarà, ma mi sa tanto di omicidio di " Stato ".

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*********
STASERA ALLE 22.35 CIRCA PARLERO' DELLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA A NIGHTLINE, IN
DIRETTA SU SKYTG24 ***

Dice bene Grillo: "PARLERO'".
Sempre senza domande da parte di nessuno.
Un post orale.

***

NUN CE SE CREDE!
Sara Sacchi

==============================================

Spiegami se è più democratico un monologo fatto da un individuo che non ha alcun potere se non quello di rappresentare sé stesso, oppure un decreto parlamentare blindato e passato con la fiducia e che, di fatto, toglierà l'acqua come bene di tutti. Attendo...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.11.09 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione edilizia:

privatizzano l'acqua, questa aumenta.

per fare il cemento, ci vuole l'acqua.

aumenta il costo del "mattone".

aumenta il costo dei cantieri.

quanto ci costerà in più il ponte sullo stretto, fatto sull'acqua con l'acqua?

oppure useranno quella del mare, sempre ammesso che non privatizzino anche quella?

e se non faranno più il ponte a causa degli aumenti dei costi,
e molti cantieri si fermeranno,
e molte opere non si faranno,
cosa dirà la mafia?
e cosa farà a chi ha causato questo?

ahi, ahi, ahi, nanetto.....

forse stavolta l'hai fatta grossa....

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 10:30| 
 |
Rispondi al commento

I governi che privatizzano i servizi dopo che incoscientemente hanno lasciato i comuni con l'acqua alla gola, alla mercè dalla finanza "bene" con subprime e derivati, che come la mafia insegna, prima ti indebita e poi in rovina si insedia appropriandosi dei poteri e decretando alle spalle, ma dietro ai comuni ci (sono?) i cittadini che sono le reali vittime delle incaute acquisizioni a scatola chiusa (scommessa altrui) di svuotati a perdere. Non avranno scelta se non ribellarsi contro i soci auto infiltratisi o svuotare a loro volta dei contenuti che danno valore a quei territori della loro accondiscendenza incondizionata nelle decisioni che li sfavoriscono.

PRIVATIZZARE, accomunare incoscientemente in uno (Monarca) o pochi (la Comunella) la proprietà di beni essenziali, prima nella disponibilità di tutti per rivenderli a costi elevati (della fame e la sete e della libertà) per gli altri.

E' davvero strano che certi s'ignor(r)i non si arrendano e cerchino ogni volta di ricostruire o lascino vengano prodotti aree di potere per poi divenirne padroni, capire come fanno sarebbe già un insegnamento per impedirne l'ascesa.

Oggi come allora era quel che si considera ricchezza a permettere loro di prendere le "americhe", sono i luccichii (L-oro e denOMIaUro) in pratica le brillantezze solo apparenti di loschi meccanicismi messi in atto prima per minare le certezze affermate per poi sostituirle con inconsistenti e poco appaganti irragionevolezze (etere, droga ed alcolici) che soggiogano le coscienze facendoci perdere il contatto con la realtà.

Oggi come allora la Verità è che non abbiamo bi-sogno di non-produzioni, ma della collaborazione tra le genti che si occupino di pulire la Terra dove si vive, di coltivare la Terra che nutre la vita, di raccogliere i frutti che la Terra ci dona e per farlo sono necessarie capacità ed esperienze, concordia, lavoro e speranza che il raccolto sia preservato dall'indolenza di coloro che nascono come parassiti per consumarne la linfa.

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 20.11.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

*** Mr Pesc: salta D'Alema, scelta l'inglese Catherine Ashton. GRAZIE A CHI HA INVIATO L'EMAIL!***

pepeè pereppeè ppepereppeèèèè ppeeppreprprepppe peeeeeeeeeèèèèè!!!!!

mafiosi di merda!!!
ma avete letto cosa ha dichiarato schulz?

SCHULZ, PECCATO D'ALEMA NON E' CANDIDATO GOVERNO SOCIALISTA...
(Agi) - Massimo D'alema e' "un eccellente candidato" ma ha un problema "e' il candidato di un governo non socialista". Lo ha affermato il capogruppo dei socialdemocratici al parlamento europeo, Martin Schulz arrivando al prevertice del Pse. "Come alto rappresentante dell'Ue per la politica estera - ha detto Schulz - Massimo D'Alema sarebbe un eccellente candidato come anche Miguel Angel Moratinos"
"E' sempre un candidato ed e' sempre stata la mia proposta. Ma ha un problema - ha aggiunto - che e' il candidato di un governo non socialista. Spero che la famiglia socialista avra' un candidato, che sia Massimo D'Alema o altri". Infine, in questo clima di grande incertezza, un'altra osservazione del capogruppo S&D a Strasburgo: "Chi entra nel conclave come papa spesso esce come cardinale".

ssssssssssssiiiiii!!! in europa manco li vogliono vedere sti ceffi....adesso fuori dallle palel anche dall'italia!!!!

nicola d., roma Commentatore certificato 20.11.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

non so se avete notato, ma stamane fino alle 10.20 nè repubblica nè il corriere nè il sole 24 riportavano, nella versione on line, la notizia della privatizzazione dell'acqua.

marvin m. Commentatore certificato 20.11.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

uao grande grillo sei forte..
ora la politica estera europea la decidera direttamente washington........bravi proprio..che lungimiranza...

voi si che avete capito tutto... 20.11.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+1
Tramonti a Nordest

IL MINISTRO E IL VACCINO

Italia, luglio 2009.

Ma non ci sarà nessun obbligo di vaccinarsi, neanche per le persone più esposte. La cura sarà altamente consigliata ma spontanea. Un ciclo di vaccino è composto da due dosi e verranno quindi acquistate 48 milioni di confezioni. Una spesa tutta a carico del governo: il trattamento sarà gratuito e somministrato attraverso le Asl, gli ospedali e altre strutture territoriali. Ma nessun vaccino verrà distribuito in farmacia.


Polonia,
Kopacz Eva, Ministro della Salute.


E' una truffa, chi lo distribuisce aiuta le case farmaceutiche. Non esiste un solo effetto collaterale: hanno inventato il farmaco perfetto e visto che il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?.


Padova, novembre 2009

Quarantenne si vaccina e muore pochi giorni dopo.
A questo punto risulta fondamentale capire con esattezza cosa sia effettivamente accaduto ad una persona che era perfettamente in salute. I suoi familiari non sono a conoscenza del fatto che soffrisse di alcuna malattia, tanto meno di allergie o di ipertensioni.

------------------------------------------------

BigPharma ringrazia.

epe pepe 20.11.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento

cercasi cacciatori di taglie.la prima è piccola.la seconda ha il baffetto.un nativo italiano riserva veneta.

simone tomat 20.11.09 10:13| 
 |
Rispondi al commento

scoperto il perchè della bocciatura di messimino d'alemino:

andato a bruxelles in barca, si sono accorti che la targa della bagnarola era PD1816.

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 20.11.09 10:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

LA GESTONE E LA PROPRIETA' DELLA NOSTRA ACQUA DEVONO RIMANERE NOSTRE. NON SI DISCUTE.

THE SPIRIT OF THE EARTH Commentatore certificato 20.11.09 10:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2009/11/20/visualizza_new.html_1619364818.html

Paura

Alan Omodei 20.11.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad rivum eundem Lupus et Agnus venerant siti compulsi: superior stabat Lupus, longeque inferior Agnus: tunc fauce improba latro incitatus jurgii causam intulit. Cur, inquit, turbulentam fecisti mihi istam bibenti? Laniger contra timens, qui possum, quaeso, facere quod quereris, Lupe? A te decurrit ad meos haustus liquor. Repulsus ille veritatis viribus, ante hos sex menses male, ait, dixisti mihi. Respondit Agnus: equidem natus non eram. Pater hercle tuus, inquit, maledixit mihi. Atque ita correptum lacerat injusta nece.
Haec popter illos scripta est homines fabula, qui ficti caussi innocentes opprimunt.

Repetita Juvant....
Un lupo e un agnello, spinti dalla sete, si ritrovarono a bere nello stesso ruscello. Il lupo era più a monte, mentre l'agnello beveva a una certa distanza, verso valle. La fame però spinse il lupo ad attaccar briga e allora disse: "Perché osi intorbidarmi l'acqua?"
L'agnello tremando rispose: "Come posso fare questo se l'acqua scorre da te a me?"
"E' vero, ma tu sei mesi fa mi hai insultato con brutte parole".
"Impossibile, sei mesi fa non ero ancora nato".
"Allora" riprese il lupo "fu certamente tuo padre a rivolgermi tutte quelle villanie". Quindi saltò addosso all'agnello e se lo mangiò.
Questo racconto è rivolto a tutti coloro che opprimono i giusti nascondendosi dietro falsi pretesti.....

enrico w., novara Commentatore certificato 20.11.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

E ora una bella canzone contro
Berlusconi-Napoleone del cantautore Daniele Gabriele

(E' stata anche sul sito di Beppe Grillo sotto i post "L'accappatoio selvaggio che il modo ci invidia", Agosto e "Il regalo di Berlusconi", ottobre).)

http://www.youtube.com/watch?v=-lWtYmH4BMI

la canzone si trova anche su www.danielegabriele.it o su
www.myspace.com/danielegabriele

Napoleone è dentro di me, con il bicorno in testa e in mano il suo caffè.
Con il piglio da potente, sfoggia ancora il suo talento:
non ha perso il vecchio vizio di volere tutti al suo servizio.

Dice “non posso proprio farci niente se sono bravo a sottomettere la gente.
Per di più adesso la mia arte l’ho affinata e Bonaparte
non commetterà più errori, lo prometto e giuro a lor Signori”.

Napoleone è sempre con me, generale vittorioso e un poco osé.
Segue la folla che lo acclami e paga perché lo si ami.
poi controlla pure nelle case a scanso di brutte sorprese.

“Ve la do io – dice - la Libertà! Confezionata sottovuoto non si deteriorerà.
State tranquilli, per il resto ci son io, che faccio questo dopotutto
per il vostro bene, riflettete vi conviene”.

RIMBAMBA RIMBAMBE RIMBAMBA RIMBAMBERO

È uno che vince sempre e che sa tutto; e se lo contraddici lui ti dice che sei brutto
e tu, guardandoti allo specchio, ti convinci che ha ragione
ed in giro più nessuno oserà farne una discussione.

Sa scegliersi gli amici più lontani: “meglio!”; così non dovrà dare troppo conto dei suoi affari.
“La Costituzione è roba da gastrite e il Parlamento, Non ci fosse!”
Lui saprebbe come farci uscire dall’impasse.


RIMBAMBA RIMBAMBE RIMBAMBA RIMBAMBERO

Napoleone è dentro di me, non è di te che parlo, ma proprio di me.
Perché la sete di potere, scopro adesso, mi appartiene,
dunque non mi posso lamentare se stai tu lì a comandare.

Voglio essere come te, questa è la verità, al di sopra della legge e reticente se mi va.
Con la mia truppa che, se voglio, per un niente la sguinzaglio
..
clicca il mio nome per sentirla

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così massimino d'alema si è prostituito e messo al servizio di silvio che sapendo benissimo di non essere credibile ( e mai avrebbe ottenuto dall'Europa il ministero degli esteri) ha fatto lo splendido democratico bipartizan candidando un esponente dell"opposizione".....ha venduto praticamente un pacco vuoto ricavandone comunque dagli osservatori superficiali e di parte un plauso. La motivazione sulla mancata investitura di d'alema è stata : socialista ma non gradito perchè proposto da un governo di Cdx.......mi sembra abbastanza eloquente! Che figura massimino!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.09 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Credere alle promesse dello Scarabeo Stercarolo di Arcore si fa la fine dei terremotati o di D'Alema .
Avevamo visto giusto quando sostenevamo che la stampa inglese attacca i nostri rappresentanti, Prodi in primis , per far posto ai loro rappresentanti.
Mica siamo nati a Pontida dei fessi e delle barbe verdi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 20.11.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

la Finocchiaro bacia Schifani , è amore vero?

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Ciao Cittadini Onesti (e intelligenti) che leggete questo meraviglioso blog,
Forse le mail che abbiamo spedito al Presidente UE Barroso e ai più importanti quotidiani europei per mandare a fare in culo il non-politico Massimo D'Alema non sono state lette o magari sono state lette da una persona che poi si è dimenticata di trasmetterle al suo superiore, ma ciò non toglie che abbiamo suggerito la decisione corretta (e vincente) sulla candidatura del finto politico italiano.
Stamattina quando ho letto la notizia che hanno scelto una donna inglese al posto del non-politico italiano ho provato una gioia immensa e adesso sono stra felice di aver mandato a FANCULO il lacchè del capo banda.
Solo per dovere, cari amici del Blog Vi comunico qui di seguito il risultato finale di questa splendida battaglia:
Cittadini Onesti (e Intelligenti): 1
Non-Politici: 0
Se usiamo bene la testa e la rete possiamo fare miracoli.
Un abbraccio.
Paolo.

paolo anzanello 20.11.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

OT International

SOLDATO INGLESE EROE IN IRAQ LAVORA IN UN CALL CENTER

Iraq war hero now working in call centre speaks of anger at government
The youngest soldier to win the George Cross, Chris Finney, has spoken of his “real anger” at the government and revealed he is now working in a call centre.
Published: 12:07AM GMT Nov 2009

HA DICHIARATO LA SUA VERA RABBIA VERSO GORDON BROWN CHE SI E' PREOCCUOATO PIU' DELLA SALUTE DELLA CANTANTE MISS BOYLE CHE NON DEI CADUTI IN GUERRA CHE NESSUNO DEL GOVERNO VA A RICEVERE AL LORO RITONO. INOLTRE SI E' DETTO DELUSO DAI GOVERNI DI BLAIR E BROWN E DAL TRATTAMENTO ECONOMICO CHE I SOLDATI RICEVONO.

maro sowclett Commentatore certificato 20.11.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro ha dichiarato: «Il 5 dicembre, tutti insieme, scendiamo in piazza per manifestare contro le politiche di questo governo che lascia per strada migliaia e migliaia di lavoratori, che fa chiudere aziende tutti i giorni ed annichilisce le funzioni del parlamento, utilizzandolo solo per fare leggi ad uso e consumo del presidente del consiglio e della sua lobby piduista».
Bravo Di Pietro, Bersani dimostri solo di essere uno titubante tra Berlusconi e casini, durerai poco oppure perderai molti voti in favore di di Pietro. Il mio è il primo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Anche la privatizzazione dell'acqua!!Non è possibile!!NON HANNO DI MEGLIO A CUI PENSARE tra un trans all'altro!!!La prossima volta ci faranno pagare le parole che diciamo!!Grillo bisogna indire un referendum e una petizione!!!!

marco c. 20.11.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Scalfari a Bertinotti:
«Voi avete sempre votato il governo Prodi, questo è vero. Ma lo avete anche segato. Avete sottoposto il governo a una doccia scozzese per settimane, andando alle manifestazioni e contestandolo. Avete dimostrato che la politica non la capite. Non sapete cos'è».
Bravooooooo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

E' stata trovata morta carbonizzata la trans brasiliana Brenda, coinvolta nella vicenda di sesso, droga e ricatti che ha portato alle dimissioni del presidente della Regione. Brenda era in queste condizioni nel suo appartamento, un seminterrato trasformato in appartamento, in via Due Ponti, a Roma. Il corpo - secondo fonti dalla polizia scientifica - non presenta segni di violenza. Secondo le prime testimonianze, accanto al cadavere era stata trovata una bottiglia di whisky. Ma le sue colleghe avrebbero riferito che ieri sera Brenda era sobria anche se molto giù di morale: avrebbe detto loro che non ce la faceva più ad andare avanti. Un particolare forse significativo: nel suo appartamento sarebbero trovate delle valigie pronte.
Brenda è il secondo morto della vicenda Marrazzo. Il primo è Gianmarino Cafasso, protettore di transessuali, stroncato da un'overdose di cocaina nel settembre scorso in circostanze non ancora del tutto chiarite: l'allarme, infatti, fu dato solo la mattina dopo dalla trans che era con lui

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In europa hanno ragionato così:
Se D'Alema, và bene a 1816, vuol dire che non và bene a noi.

antonio d., carrara Commentatore certificato 20.11.09 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ad Anno Zero ho avuto la gradita sorpresa di scoprire che nel PD una che ha le palle è una donna:Rosi Bindi.

Franco F. Commentatore certificato 20.11.09 09:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Determinante la posizione di Londra che ha rinunciato all'idea di Blair presidente Ue
Mr Pesc, salta la candidatura di D'Alema
Il Consiglio sceglie la Ashton indicata dal Pse.
Allegria, comp'limenti Grilloi, questa volta abbiamo vinto, D'Alema è stato trombato.
Il maligno intrigante di destra ha perso, vada in barca in mezzo all'oceano Pacifico e ci resti.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Invece in altri posti, come per esempio in Germania, le società restano pubbliche e restano degli enti di diritto pubblico.

Alessio A.
-------------------------------------

Si, ma forse in Germania il ferroviere che venisse beccato a costruirsi la cuccia del cane durante l'orario di lavoro verrebbe licenziato in tronco.

Guardati questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=I0q-lWqXsww

certo, non tutti i napoletani sono uguali, ma cazzo, accade a Napoli e tutti lo sanno ma nessuno puo' fare nulla.
Ora qualcuno dirà che si tratta di Striscia la Notizia e vomiterà dal disgusto, pero' accade in Italia, non mi interessa chi manda in onda quei filmati.
Anziche' difendere a spada tratta l'impiego pubblico, cercate di parlare anche di queste cose, che non sono affatto belle, e sono quelle che per prime che fanno di noi italiani una macchietta all'estero.

Sai che ci vorrebbe in Italia? Una dittatura come quelle che dico io.

vito. farina Commentatore certificato 20.11.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento


Napolitano e le tensioni nel Pdl
"In Parlamento grosse difficoltà"
"I problemi riguardano anche l'operosità, la densità e la bontà dei prodotti legislativi"
Napolitano è fortemente preoccupato, ha paura che gli toccherà dire qualcosa di serio.
Mestiere difficile il suo. Veramente difficile, bla,bla,bla,bla,bla,bla,

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:29| 
 |
Rispondi al commento


La transessuale - coinvolta nella vicenda che ha fatto dimettere
il governatore del Lazio - era nel suo appartamento, carbonizzata
Trovata morta la trans Brenda
E' il secondo morto del caso Marrazzo
Aveva detto di essere stata minacciata. Forse voleva
scappare: trovate in casa delle valigie pronte
Inquietante situazione dei rapporti mafia, politica, prostituzione e droga.
Il peggio non lo conosciamo.
La società italiana è peggio di berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Istruttiva notizia ieri sera ad Annozero, sempre grazie a Travaglio, la Finocchiaro ha abbracciato e baciato Schifani dopo la sua elezione a presidente del senato.
Firma un disegno di legge per il processo breve e poi non lo conosce , dimostrazione di incapacità ed ignoranza, stipendio rubato.
Durante una trasmissione televisiva fa gli occhi dolci a Maroni, alla sua tarda età.
Dalemiana di ferro, ripeto, è una vera stronza.
Berlusconi con questa opposizione potrà campare bene 100 anni.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.11.09 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha aspettato in silenzio per tutta la giornata, limitandosi ai contatti con gli sostenitori della sua candidatura. Poi, alle 20, quando ha capito che il ruolo di Mr. Pesc non sarebbe stato suo, Massimo D'Alema ha giocato d'anticipo, senza aspettare l'esito della cena dei capi di Stato e di governo. "E' stato un onore essere candidato per un incarico così prestigioso, faccio i migliori auguri alle persone nominate", rende l'onore delle armi l'ex ministro degli Esteri. La delusione, se non la rabbia, emerge, invece, dai vertici del Pd con il segretario Pier Luigi Bersani che parla di "nomine di basso profilo" e Romano Prodi che, da Washington, esprime il suo stupore: "Ashton? Ma chi è, non la conosco".

(ansa)

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.11.09 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera con minacce recapitata al sindaco di Salemi, Vittorio Sgarbi.

Palermo, 19 nov. - (Adnkronos) - Inviata dalla Calabria con "insulti e parole di sfida", fanno sapere dallo staff del primo cittadino. I carabinieri, subito informati, hanno sequestrato la lettera per i rilievi di rito.

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.11.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma se c'era la sinistra al Governo, la privatizzazione dell'acqua l'avrebbero fatta lo stesso?

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 20.11.09 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'otto per mille destinato ai poveri finisce a parrocchie e monasteri
Da un articolo di Carmelo Lopapa

Pontificia Università Gregoriana in Roma, 459 mila €
Fondo librario della Compagnia di Gesù, 500 mila €
Diocesi di Cassano allo Ionio, 1 milione 146 mila €
Confraternita di Santa Maria della Purità, Gallipoli, 369 mila €
17 pagine firmate da B. E’ il decreto con cui B ripartisce per il 2009 i 43 milioni 969.400 € di IRPEF che gli italiani hanno destinato allo Stato..
Confraternite, monasteri, congregazioni e parrocchie assorbono la quota prevalente di quanto abbiamo devoluto a finalità umanitarie o per scopi di assistenza e sussidi al volontariato.
E invece? I 10 milioni 586 mila € assegnati al capitolo "Beni culturali" sono finalizzati in realtà a restauri e interventi in favore di 26 immobili ecclesiastici. Opere che dovrebbero usare l’8 per mille destinato alla Chiesa cattolica, col suo apposito fondo "edilizia di culto".
Come non bastasse, vanno a chiese e parrocchie anche gli altri 19 milioni destinati alle aree terremotate, 14 per l'Abruzzo.
B era reduce dall'incidente diplomatico do agosto con la Segreteria di Stato Vaticano. Sullo sfondo, la (mancata) Perdonanza dopo il caso Giornale-Boffo.
I soldi vanno allo Stato ma ne decide solo B che cerca di accattivarsi la chiesa.
Il decreto è sottoposto al parere delle sole commissioni Bilancio ma B non sente la maggioranza di cdx che ha lamentato finalità distorte, carenze e incongruenze.
Insomma poco ai poveri, moltissimo alle chiese. Al capitolo "Fame nel mondo", risultano solo 10 le onlus e associazioni finanziate per 814 mila €, il 2% del totale.
E tutto il resto delle quote IRPEF?
(segue nei sottocommenti)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'on. Merdaroli ,dei pompini ai dromedari di Gheddafi, deve piacere la metafisica , visto che, in realtà , fino ad ora le poltrone sono aumentate come le autoblu o non diminuite.
C' è addittura la presidentessa della provincia di Venezia, in arte Zaccariotto, che si è fatta crescere due culi , per occupare rispettivamente
la carega di presiente della Provincia e quella di sindaco di San Donà di Piave.

Bisogna essere fessi come i frequentatori di Pontida per credere a uno stronzo che ha privatizzato perfino l'acqua .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 20.11.09 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Segreto di Stato: i rifiuti argomento da servizi segreti
Il 1° Maggio 2008 in Italia è entrato in vigore il Dpcm (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) che allarga il campo d’applicazione del segreto di Stato, in nome della tutela della sicurezza nazionale, ad una lunga serie di infrastrutture critiche tra le quali “gli impianti civili per produzione di energia”.
http://www.reportonline.it/2009111438160/societa/la-sveltina.html

mimi moallem 20.11.09 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
ci toglieranno anchel'acqua ma presto non ci sarà più nulla da prenderci, io nel mio piccolo direi nel mio infimo ho pensato perchè ha fatto dire a Schifani delle elezioni'
Perchè come diceva Beppe le pale degli elicotteri stanno già girando, vuole le elezioni per passare questa patata bollente, che è l'Italia depredata, ad altri.
Intanto lui ha già preso tutto, fugge dai processi, non onora i suoi debiti e ci lascia tutti nello stallatico.
Allegria!!!!!
Marina

Teresa D., Genova Commentatore certificato 20.11.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

La buona cettina posta alla 01.48
*******************************
Mi compiaccio con il blog che mi ha offerto 19 voti per una berzelletta, ma non mi ha offerto neanche una discussione su commenti molto più impegnati su argomenti scottanti ed attuali.

Siamo un popolo di "fannulloni", come dice Brunetta, e non ha tutti i torti ad affermarlo.

Buona notte,

Non so fino a quando riuscirò a sopportarvi.

Io mi sono impegnata, a suo tempo, in battaglie reali, molte delle quali perse, pochissime vinte.

In voi non vedo niente.

Buona notte.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Non te la prendere cettina!!!
Vedrai che verranno tempi migliori!!!
Tu quì dentro sei SPRECATA!!!

Baciuxxxissssimmmi!!!

GERONIMO. 20.11.09 08:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MILANO - Il Comune premia con l'Ambrogino d'oro i vigili urbani che fino a un mese fa rinchiudevano i clandestini sui "bus della vergogna", con grate ai vetri, in attesa dell'identificazione.

Ognunno di quei vigili dovrà raccontare al proprio figliolo il motivo di quel riconoscimento. "Rinchiudevamo i disperati sull'autobus speciale, in modo che i passanti potessero vederli".
Andatene fieri e senza vergogna, papponi urbani.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.11.09 08:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovata morta la trans Brenda
era in casa, carbonizzata
La transessuale brasiliana coinvolta nel caso che ha portato alle dimissioni dell'ex presidente della Regione Piero Marrazzo, è stata trovata senza vita nel suo appartamento carbonizzata. Ieri sera alle sue amiche trans avrebbe detto che non ce la faceva più e che voleva suicidarsi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.11.09 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi del NO B.Day del 5 Dicembre e se ci andrai grazie

ps complimenti per tutto quello che fai.

GianLuca Scopritore 20.11.09 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
C'e mica posta per me ?

giuseppe.. esposito ((ex p.d.p. ma anche ex p.d.g.e.)) Commentatore certificato 20.11.09 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso, quando usufruiremo delle toilettes al ristorante ci metteranno in conto pure l'acqua dello sciacquone. Primo: Euro 7,00; Secondo: Euro 13,00; Acqua in bottiglia: Euro 2,50; Acqua Water: Euro 1,50.

Luther Blisset 20.11.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Sfumata la candidatura di D'Alema.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 20.11.09 08:37| 
 |
Rispondi al commento

A Napoli ci sono i cantieri della metropolitana aperti da 30 anni.

non vedo il problema, solita routine della politica sinistra sudista acculturata nullafacente .. ma coi soldi del nord

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Napoli ci sono i cantieri della metropolitana aperti da 30 anni.

Un vecchietto si avvicina agli operai, li guarda e chiede:

"Scusate, voi state scavando da trent'anni. Ma questa metropolitana la state FACENDO, o la state CERCANDO?"
cettina. .., isola 19*11*09 17*20

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Grandissima cettina!!
Hai visto che quando ti ci metti sei pure votata???
Ma chi te lo fa fare copincollare???
Questa è la strada da percorrere!!!!

Le BARZELLETTE!!

CHAPEAU!!

GERONIMO. 20.11.09 08:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calderoli

Con il via libera al codice delle Autonomie, preparato dal ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, si falciano 50mila poltrone e si risparmiano un bel po’ di quattrini: «diversi miliardi»,

Borghezio :

http://www.youtube.com/watch?v=0gZ7gDBs5WY&feature

tse , sti leghisti ignoranti rozzi montanari ... noi rossi sinistri dovevamo aver il potere, noi ... cosi' intelligenti acculturati onestissimi e con voglia di lavorare

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mister Ue è un belga, il premier Herman Van Rompuy. Mister Pesc è invece una Madame, è la britannica Catherine Ashton

bella chiavica di europa unita al soldo di francia germania e inghilterra

saran felici i creduloni boccaloni pro europa!!

L'Aura Verde Commentatore certificato 20.11.09 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Pia scrive:

Ciao Vi', capisco le preoccupazioni. Giovanni Bacheket, deputato del PD, è un persona seria e preparata, ma credo che queste persone non vivano sulla propria pelle lo spregio che gli italiani stanno vivendo. Roba da strapparsi i capelli.
Tutti questi uomini politici vivono in "ambiente protetto" e non si rendono conto che non esiste piu' uno spazio per il dissenso.
Il PD non si muove e il nuovo fascismo della partitocrazia unita e' saldamente insediato
Ancora non vedo come una intera popolazione possa ritrovare "un vivere civile" davanti a un evento mai accaduto prima nella storia occidentale.
La crudeltà del comportamento di questi dominanti non è inferiore a quella espressa nei gulag e nei campi di concentramento verso gli oppositori del sistema.
Non siamo nulla, non esistiamo: un popolo di fantasmi che ancora non ha compreso di essere stato cancellato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno popolo di sognatori...

Annozero .....

Ma avete sentito che il direttore de "Il Giornale", colui che tutto può perchè protetto dal "padrino" editore, ieri in prima pagina scriveva che Michele Santoro non ha voluto invitare un "antifiniano" (come lui)nella sua trasmissione?...

Santoro lo ha sputtanato nell'anteprima della suddetta trasmissione, dichiarando che non solo era stato invitato, il caro Feltri, ma che aveva perfino dato una conferma personalmente della sua presenza. Poi che fa? Si nasconde dietro il suo potere giornalistico e nega. E attacca per non essere attaccato (ma questa strategia la conosciamo già: anche lui ha dovuto frequentare la stessa scuola PDL)
"Ha gettato i guantoni, e quando Feltri getta i guantoni..." - ha detto Santoro...

Che c'è Feltrino.... hai qualcosa da temere o il padrone ha stretto il guinzaglio o cosa? ....
.... .... .... .... .... ... ... ...

Caffè....

alessandra io, roma Commentatore certificato 20.11.09 08:12| 
 |
Rispondi al commento

E Alé! La mail è servita (una volta tanto!).
Gli mancava solo di ritrovarsi lì anche D'Alema, a Sonia e Luigi.
E a noi!
Bene per il V-day.
:-)

Hissa H. 20.11.09 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Sempre Mariapia (ex militante Pd) scrive da Bologna:

Per noi cittadini di una città di Sinistra (o sinistrata), che già nella lunga lotta per non farci imporre un sindaco deciso dal vertice nella persona del Sig. Cofferati abbiamo capito parecchie cose nel breve tempo di 5 anni, la questione dell'acqua, che qui è privatizzata e costosissima, si aggiunge alle mille e mille questioni che vediamo risolte in modo verticistico, antidemocratico e che somiglia tanto a un capitalismo di Stato di cui solo i vertici economici e politici hanno benefici, per cui cominciamo a non avere troppe meraviglie sulla cosiddetta sinistra e c'interroghiamo, come tutti, come arrivare a un mutamento della situazione.
La sx qui ci spaventa quasi quanto la dx, ma questo fatto di apre gli occhi e speriamo di essere - poiché l'impegno civile della popolazione dei luoghi emiliani è da tempo più affermato che in altri luoghi del nostro paese -tra coloro che aprono gli occhi e non si fanno condurre con l'anella al naso.
Cerchiamo idee nuove, nella consapevolezza che è un tempo faticoso per via della perdita delle identità di classe ci rende estranei, per cui, visto i mutamenti rapidi e imponenti che sono avvenuti in 30-40 anni, sappiamo che il "nuovo tempo" richiede pazienza.
La sx a Bologna è come una zattera leggera in un mare in tempesta, per cui metà dei salvati ci stanno sopra e, a turno, l'altra metà nuota per spingerla per raggiungere la salvezza, nella consapevolezza di essere una razza forte, con il nostro filosofo che ride e dice: certo, una razza forte, forte come l'aceto!
Ma noi abbiamo un sogno, questa è una terra di sogni.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.11.09 08:11| 
 |